Issuu on Google+

NESSUNO HA CANTATO CON MAGGIORE VEEMENZA IL SOGNO DEL CAMBIAMENTO, DEL RINNOVAMENTO, DEL COINVOLGIMENTO. NESSUNO CI HA CREDUTO CON MAGGIORE PARTECIPAZIONE E AUDACIA. CON MAGGIORE AMORE. E PROPRIO PER QUESTO S’È SCHIANTATO CONTRO LO SCOGLIO DELLA VITA, CHE NON PERDONA GLI ENTUSIASTI. USCITO UN QUARTO DI SECOLO FA, QUESTO SBALORDITIVO ROMANZO A FUMETTI FU UNO DEI PRIMI GRAPHIC NOVEL AL MONDO. CON IL MUTARE DEI TEMPI, LA SUA FORZA E ORIGINALITÀ RISULTANO ADDIRITTURA ACCRESCIUTE E LO IMPONGONO ORA

Echaurren

MAJAKOVSKIJ È STATO IL POETA PIÙ POTENTE DI TUTTO IL ’900. NON SOLO IN RUSSIA. NESSUNO HA AVUTO POLMONI PIÙ POSSENTI.

Pablo Echaurren è nato nel 1951 a Roma. Da ragazzo voleva suonare il basso, ma la vita lo ha portato a diventare pittore. Dopodiché ne ha fatte di tutti i colori. Ha dipinto quadri, ceramiche, manifesti. Ha scritto libri e realizzato fumetti. Si è dedicato a copertine, t-shirt e spillette. Ora i bassi elettrici li colleziona, insieme ai libri futuristi di cui possiede la raccolta più ricca del mondo. Con Gallucci ha pubblicato la sua Controstoria dell’arte, il graphic novel Caffeina d’Europa e ha illustrato Girotondo (di Fabrizio De André) e le Fiabe di Esopo.

“Uno degli aspetti che più mi affascina di questa biografia di Majakovskij è il fatto che essa parta da un grande lavoro di documentazione per poi snodarsi in un incantesimo in cui la sfida e il confronto sono solo con le parole, i segni e le emozioni” Vincenzo Mollica

MAJAKOVSKIJ

foto di Massimo Siragusa

COME UN CLASSICO D'AVANGUARDIA. UN OMAGGIO D’AUTORE ALLA PIÙ ATTUALE VOCE DELLA RIVOLUZIONE.


uG

universale Gallucci


Pablo Echaurren

Majakovskij


Pablo Echaurren Majakovskij presentazione di Vincenzo Mollica

dello stesso autore: Caffeina d’Europa Controstoria dell’arte

Questo libro uscì per la prima volta nel 1986, in un’edizione di mille copie numerate e firmate dall’autore, per le edizioni Serraglio di Francesco De Gregori. Un grazie a Francesco per l’entusiasmo di allora e la disponibilità di oggi.

ISBN 978-88-6145-373-9 Prima edizione marzo 2012 ristampa 7 6 5

4

3

2

1

0

anno 2012 2013 2014 2015 2016

© 2012 Carlo Gallucci editore srl - Roma © 1986 Pablo Echaurren

galluccieditore.com

Il marchio FSC® garantisce che la carta di questo volume contiene cellulosa proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. L’FSC® (Forest Stewardship Council) è una Organizzazione non governativa internazionale, indipendente e senza scopo di lucro, che include tra i suoi membri gruppi ambientalisti e sociali, comunità indigene, proprietari forestali, industrie che lavorano e commerciano il legno, scienziati e tecnici che operano insieme per migliorare la gestione delle foreste in tutto il mondo. Per maggiori informazioni vai su www.fsc.org e www.fsc-italia.it

Il bilancio dell’anidride carbonica generata da questo libro è uguale a zero. Le emissioni di CO2 prodotte per la realizzazione del volume, infatti, sono state calcolate da NatureOffice e compensate con progetti di rimboschimento, realizzati anch’essi da NatureOffice e finanziati in proporzione dall’editore. NatureOffice è una società di consulenza che studia e sviluppa strategie sostenibili per la salvaguardia del clima su base volontaria. È attiva in Europa e nel Nord e Sud America. Per saperne di più visita il sito www.natureoffice.com

Tutti i diritti riservati. Senza il consenso scritto dell’editore nessuna parte di questo libro può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma e da qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, né fotocopiata, registrata o trattata da sistemi di memorizzazione e recupero delle informazioni.


Frammenti nel magico caleidoscopio presentazione di Vincenzo Mollica


C

i vogliono istinto e sapienza per raccontare la biografia di un grande artista. Senza queste due qualità è difficile allestire quel teatrino fatto di evocazioni che ci permette di respirare la stessa lunghezza d’onda del personaggio ritratto. Tutto, poi, si eleva all’ennesima potenza se è un artista ad inseguire le suggestioni di un altro artista. Allora le emozioni sembrano giocare a rimbalzo grazie a due entità inventive che si incrociano. Questo è quanto è avvenuto tra Pablo Echaurren e Majakovskij; l’inseguitore è uno dei più bravi pittori contemporanei, l’inseguito un capitolo fondamentale dell’avventura culturale del nostro secolo. La singolarità di questo incontro sta nel fatto che Pablo Echaurren ha scelto un’espressione artistica insolita per una biografia d’autore: il fumetto. Raccontare la vita di Majakovskij a fumetti non era facile, i sospetti a priori tutti legittimi e, per fortuna, vanificati dal risultato che corre con un ritmo serrato e ricco di sorprese. Più che una rilettura della vita del grande poeta russo, Echaurren ci propone frammenti filtrati dal suo magico caleidoscopio dove tutto è possibile. Con quest’opera, seconda di una trilogia che si è aperta con Marinetti e si concluderà con Picasso, Echaurren ha scoperto un’altra faccia del fumetto e in particolare la possibilità di far coesistere sotto il suo tetto l’impensabile e cioè arti come la pittura, la letteratura e la poesia. Infatti la caratteristica principale dell’opera di questo artista sta nell’aver intuito che non esistono steccati e che al di là dei moduli usuali ci sono ancora territori da esplorare. 7


Sia ben chiaro che l’avventura artistica di Echaurren ha abbandonato da un pezzo i sentieri della sperimentazione, essa ha ormai contorni stagliati che le permettono di veleggiare verso gli orizzonti più fantasiosi. Uno degli aspetti che più mi affascina di questa biografia di Majakovskij è il fatto che essa parta da un grande lavoro di documentazione per poi snodarsi in un incantesimo in cui la sfida e il confronto sono solo con le parole, i segni e le emozioni. Una menzione particolare merita il testo, in cui Echaurren è riuscito a dosare magistralmente il suo narrare con una preziosa antologia di citazioni dall’opera del poeta russo, una scelta degna di un grande critico letterario. Inutile dire che l’azzardo in quest’opera è perfino necessario e che la banalità o quanto meno i trucchi del mestiere sono regolarmente esclusi dalla rappresentazione. In quanto alla poesia che caratterizza questa biografia, essa è simile ai grandi mestieri che accompagnano l’arte di sempre. Per concludere vi invito a sostituire la parola fumetto con letteratura disegnata e se volete capire il perché non vi rimane che inoltrarvi nelle pagine della storia di Echaurren: la magia del suo raccontare, dei suoi colori e del suo disegno faranno il resto, nella consapevolezza che lo spettro dei sentimenti è aperto a mille varianti. Vincenzo Mollica 1986


10


11


Nella collana uG – universale Gallucci: Rita Levi-Montalcini Eva era africana (terza ristampa) Altan, S. Benni e P. Perotti Mondo Babonzo Rita Levi-Montalcini Le tue antenate (quarta ristampa) Massimo Bubola Rapsodia delle terre basse Pablo Echaurren Caffeina d’Europa - Vita di Marinetti Altan Trino Julio Cortázar Reunion - Che Guevara e lo sbarco a Cuba Robert L. Stevenson Lo strano caso del Dr. Jekyll e del Sig. Hyde Franz Kafka La metamorfosi Marcel Roland La grande lezione dei piccoli animali Anthony Valerio Anita Franz Werfel Il canto di Bernadette Altan Tunnel (prima ristampa) Pablo Echaurren Controstoria dell’arte Leon Uris Exodus Leo Lionni La botanica parallela Alver Metalli L’uomo dell’acqua Pablo Echaurren Majakowskij


Dello stesso autore:

160 pagg. a colori ISBN 978-88-6145-234-3 euro 18,00

66 pagg a colori ISBN 978-88-6145-092-9 euro 13,00

“Una controguida per capire il bello, dall’età della pietra ai giorni nostri. Un libro da comprare per sé e da regalare: un piccolo gesto contro il conformismo del pensiero e delle abitudini, proprio ciò che questo libro combatte” Giordano Bruno Guerri, il Giornale “Pablo Echaurren ha guardato il mondo dei colori disneyano, l’ha mangiato, l’ha digerito e l’ha riproposto con una ricerca pittorica che si è trasformata in un itinerario fumettistico pieno di scomposizioni. Ed è in questo percorso che Echaurren ha ritrovato l’ingenuità delle impressioni della sua fanciullezza” Hugo Pratt


Stampato per conto di Carlo Gallucci editore srl da Longo spa (Bolzano) nel mese di marzo 2012


NESSUNO HA CANTATO CON MAGGIORE VEEMENZA IL SOGNO DEL CAMBIAMENTO, DEL RINNOVAMENTO, DEL COINVOLGIMENTO. NESSUNO CI HA CREDUTO CON MAGGIORE PARTECIPAZIONE E AUDACIA. CON MAGGIORE AMORE. E PROPRIO PER QUESTO S’È SCHIANTATO CONTRO LO SCOGLIO DELLA VITA, CHE NON PERDONA GLI ENTUSIASTI. USCITO UN QUARTO DI SECOLO FA, QUESTO SBALORDITIVO ROMANZO A FUMETTI FU UNO DEI PRIMI GRAPHIC NOVEL AL MONDO. CON IL MUTARE DEI TEMPI, LA SUA FORZA E ORIGINALITÀ RISULTANO ADDIRITTURA ACCRESCIUTE E LO IMPONGONO ORA

Echaurren

MAJAKOVSKIJ È STATO IL POETA PIÙ POTENTE DI TUTTO IL ’900. NON SOLO IN RUSSIA. NESSUNO HA AVUTO POLMONI PIÙ POSSENTI.

Pablo Echaurren è nato nel 1951 a Roma. Da ragazzo voleva suonare il basso, ma la vita lo ha portato a diventare pittore. Dopodiché ne ha fatte di tutti i colori. Ha dipinto quadri, ceramiche, manifesti. Ha scritto libri e realizzato fumetti. Si è dedicato a copertine, t-shirt e spillette. Ora i bassi elettrici li colleziona, insieme ai libri futuristi di cui possiede la raccolta più ricca del mondo. Con Gallucci ha pubblicato la sua Controstoria dell’arte, il graphic novel Caffeina d’Europa e ha illustrato Girotondo (di Fabrizio De André) e le Fiabe di Esopo.

“Uno degli aspetti che più mi affascina di questa biografia di Majakovskij è il fatto che essa parta da un grande lavoro di documentazione per poi snodarsi in un incantesimo in cui la sfida e il confronto sono solo con le parole, i segni e le emozioni” Vincenzo Mollica

MAJAKOVSKIJ

foto di Massimo Siragusa

COME UN CLASSICO D'AVANGUARDIA. UN OMAGGIO D’AUTORE ALLA PIÙ ATTUALE VOCE DELLA RIVOLUZIONE.


Majakovskij