Page 1

Frigo-Cover/

16-05-2011

15:21

Pagina 1


Frigo-Sommario+Colophon/ok

16-05-2011

Sommario Eat Parade Messicana Mexico&Design L’arte firmata Pirwi Cucina in pellicola Il Mole Poblano di Tita Frigo Vuoto Patate novelle alla messicana Ricette dal Messico con Casa Fiesta Fajitas Quesadillas Tacos Tortilla Rolls Fajitas fritte Burritos A scuola di cucina I segreti dei piatti etnici La cucina di Eva Guacamole a pezzi con peperoncino serrano Ho sete Mexican Rose Ho fame di… Messico I migliori ristoranti messicani

15:41

Pagina 1

Direttore responsabile Massimo Vaccaro (massimo.vaccaro@trendweb.it) Redazione Antonella Pilato (redazione@frigomagazine.com) Tel. 0245485560. Hanno collaborato Elena Carella, Manuela Colombini, Congusto, Simona De Tullio, Sara Molgora, Francesco Muzzopappa. Pubblicità Tel. 02/45485570. Concessionaria Media Adv, tel. 02/43986531. info@mediaadv.it Grafica Pier Galliani Studio Grafico, Milano. FRIGO è registrato presso il tribunale di Milano con il numero 178 del 31/03/2011. Printed in Italy. Tutti i diritti sono riservati. Manoscritti e foto restano di proprietà della Fantasy Communication e, anche se non pubblicati, non saranno restituiti. E’ vietata la riproduzione anche parziale di testi, documenti e foto. Stampa K&R Artigrafiche srl Settimo Milanese (Mi).


Pubbli. Coca Cola

17-05-2011

15:43

Pagina 1


Frigo-Eat Parade Messicana/okA

16-05-2011

15:19

Eat Parade Messicana Guacamole

Fagioli neri (frijoles negros) In Italia è solo da pochi anni che si è diffusa questa qualità di legumi, tipica del Centro e del Sud America, ma è tra gli alimenti principali (e più buoni, mi permetto di dire) e noti della cucina messicana. Vengono utilizzati per accompagnare il riso e la carne, ma anche per realizzare tipici piatti, come burritos e quesadillas, o serviti come piatto unico. In quest’ultimo caso vi consiglio di reperire la ricetta della sopa (“zuppa”) de frijoles negros.

E’ la salsa messicana per antonomasia e anche se ne esiste un’unica versione sono numerose le personalizzazioni. C’è chi ci aggiunge il tabasco, chi la paprica… e chi lo fa diluito trasformandolo in aguamole, parola che unisce agua (acqua) e guacamole. Per preparare il guacamole però c’è una regola che va assolutamente rispettata: è necessario usare la forchetta per schiacciare gli avocado, non il frullatore o il mixer. Il metodo tradizionale di preparazione del guacamole, in realtà, comporterebbe anche l’uso del molcajete (mortaio e pestello tipici messicani) per schiacciare e mischiare gli ingredienti, ma vista la difficoltà nel reperire l’utensile sarete perdonati se bypasserete questo dettame.

Michelada Dà un po’ l’idea della goliardata fatta da uno che si chiama Michele, ma in realtà è un drink alcolico realizzato con birra, succo di lime, sale, peperoncino e salse come la Worcestershire. Il suo nome deriva dalla frase “dame mi chela helada” (“dammi la mia birra ghiacciata”) e in Messico è considerato un ottimo rimedio al malessere da sbornia. Recentemente molte Case di birra americane hanno iniziato a commercializzare la michelada già pronta in bottiglia.

Pagina 1


Frigo-Eat Parade Messicana/okA

16-05-2011

15:19

Pulque Anche se non è molto conosciuto qui da noi, questo alcolico in Messico è considerato, insieme alla tequila, bevanda nazionale. Addirittura, ai tempi degli aztechi era usato principalmente dai sacerdoti ed era considerato bevanda sacra. Esso si ottiene facendo fermentare il succo dell’agave salmiana ed ha una gradazione alcolica poco superiore alla birra. Può essere consumato liscio, come aperitivo o digestivo, oppure mescolato a birra o succhi di frutta (in questo caso viene detto curado).

Chiles Se si pensa al Messico tra le prime tre cose che vengono in mente c’è di certo il peperoncino. D’altronde, in quel Paese esistono oltre 100 varietà diverse di peperoncini, ognuna delle quali viene utilizzata a seconda della pietanza da realizzare. Sono varie, infatti, le sfumature che caratterizzano il gusto piccante del peperoncino messicano e che quindi danno un apporto fondamentale ai diversi piatti della tradizione messicana.

La distinzione maggiore comunque viene fatta tra i peperoncini freschi e quelli secchi. Tra i primi, i più usati e conosciuti sono lo jalapeño, generalmente il più utilizzato, grande, di colore verde scuro e di consistenza carnosa, il più dolce poblano e il serrano, piccolo e molto piccante; tra i secondi, invece, il pasilla, piccolo, allungato e piccantissimo, viene adoperato nella preparazione di zuppe e salse, e il guajillo si accosta perfettamente a piatti a base di carne.

Pagina 2


Frigo-Eat Parade Messicana/okA

16-05-2011

15:20

Pagina 3

Eat Parade Messicana

Tequila Nel mondo questa è la bevanda più rappresentativa della terra dei Maya e, infatti, per potersi fregiare di questo nome deve essere prodotta in Messico, oltre a dover contenere almeno un 51% di distillato di agave. Il nome “tequila” indica una Denominazione di Origine Controllata, riconosciuta internazionalmente, e designa il liquore di agave, prodotto tramite doppia distillazione in alambicco discontinuo, con gradazione alcolica di 40-45 gradi. I tipi di tequila sono: blanco (bianca) o plata (argento), joven (giovane) o oro, reposado (riposato), añejo (invecchiato o vintage), extra añejo (extra invecchiato o ultra invecchiato). Insomma adesso sapete cosa chiedere per far vedere di essere superesperti di tequila.

Mezcal

il “verm e” ed E’ noto per esser e il liquo re con dall’agave (ad anch’esso, come il pulque, è ottenuto à di mezcal). ogni tipo di agave è associato una variet pianta e il suo Si produce con la parte centrale della grandi botti di distillato viene lasciato riposare in ai 7 anni. Il legno per un periodo che va dai 2 mesi è la larva di un “verme”, che in realtà, solitamente, certo tipo di coleottero, serve per aromatizzare un , però tant’è. mezcal. Sì, lo so, fa un po’ senso lo stesso

Mole sua rubrica La nostra Manuela Colombini lo cita nella nte molti di voi “Cucina in pellicola”, ma probabilme Il mole è una non hanno la minima idea di cosa sia. da numerose miscela a base di peperoncino composta di zucca, dai spezie, che vanno dal cioccolato ai semi a con brodo è pomodori ai semi di sesamo, che, diluit mento per base di una squisita salsa di accompagna secon do tacch ino o pollo . Prepa rare un mole lare fino a 50 tradizione significa arrivare a misce o, in Messico ingredienti diversi e, per questo motiv rato già pronto. vengono vendute confezioni di prepa


Pubbli. Robot

11-05-2011

14:35

Pagina 1


Frigo-Food & Design/ok

16-05-2011

Mexico & design

15:26

Pagina 1

di Elena Carella

L’arte firmata Pirwi E’ terminato da poco, sarà lui a salvarmi. Ed infatti ecco che tra i vari partecipanti scovo questo nome: Pirwi (www.pirwi.com). Carino come nome. Mi informo un po’. Sono giovani giovani questi di Pirwi, bene, già mi piacciono. Con un malcelato preconcetto, mi preparo a guardare pagine e pagine di cocci dai colori accesi, di vasi in rattan con accostamenti cromatici che solo Madonna negli anni Ottanta avrebbe potuto accettare, e invece no.

cusi, ma il cane mi ha mangiato i compiti.” Quando i miei amici di Frigo mi hanno chiesto un articolo che parlasse del design in Messico, avrei tanto voluto usare questa scusa. Ma dato che nemmeno alle elementari si fanno più i compiti sul quaderno, né credo che mai nessuna maestra abbia creduto a questa scusa, eccomi qui, disperata davanti a questa pagina bianca che sul monitor da 17” sembra impossibile da riempire. Che posso scrivere? Provo a ridurne il formato per farla sembrare più piccola, ma non è una soluzione ragionevole. Cerco nel mio archivio mentale, ma niente. Il Messico non è proprio il primo paese a cui pensi quando parli di design. E non è nemmeno tra i primi dieci. Il Salone del Mobile! Ecco la soluzione.

“S


Frigo-Food & Design/ok

16-05-2011

La fortuna mi sta assistendo. Mi imbatto in oggetti semplici, lineari e dai colori nordici. Potrebbero essere scandinavi. Tavoli, sedie, scaffali: sono la leggerezza e la funzionalità a caratterizzare tutto. Ma i due oggetti che più di tutti catturano la mia attenzione non sono per niente funzionali, non nel senso più comune di questa parola, almeno. Ma sono sicuramente due oggetti di cui vale la pena parlare: si chiamano Pirul e Pack of dogs. Poesia il primo, ironia il secondo. Pirul è un albero in legno che ha come unica funzionalità quella di ispirare chi lo osserva. Già, perché come fa notare Alejandro Castro, il suo ideatore, il legno con cui è realizzato questo albero non va bene né per essere bruciato, né per realizzare mobili. Pack of dogs, invece, è una serie di pezzi che possono fungere da libreria, ma anche da seduta, o da tavolo, e che, come dice il nome, rappresentano dei cani. I designers

15:26

Pagina 2

hanno dato ad ognuno di questi cani il nome di un famoso wrestler messicano: Aguayo, El Santo, Alushe e Mistico e li hanno mesi nelle posizioni più comuni dei cani: in piedi, in attesa di coccole e…sì, anche in quella dell’accoppiamento. Manca il cane che mangia i compiti. Mi sa che anche in Messico è una scusa che non funziona.


Frigo-Cucina in Pellicola/ok

Cucina in pellicola

16-05-2011

14:55

Pagina 1

di Manuela Colombini

Il Mole Poblano di Tita cipolla deve essere finemente tritata. Vi suggerisco di mettervene un pezzetto sulla testa, al fine di evitare la molesta lacrimazione che si produce quando uno la sta tagliando. Il brutto di piangere quando si sta tritando la cipolla, non è solo il piangere, è che a volte non si riesce a smettere”. Così inizia Come l’acqua per il cioccolato di Alfonso Arau, tratto dal romanzo di Laura Esquivel, che ne è anche la sceneggiatrice. E’ un bellissimo film drammatico che racconta com’era la vita in Messico all’inizio del secolo scorso, ma è anche la storia di Tita e Pedro. I due, innamorati sin da giovani, non potranno sposarsi perché Tita, l’ultima delle figlie, per tradizione dovrà solo prendersi cura della madre. Lui per

“La

poterle stare accanto sposerà la sorella maggiore, mentre lei, cresciuta da sempre nella cucina della casa ne diverrà la cuoca. Una delle scene più emblematiche del rapporto tra Tita e Pedro, ruota intorno alla preparazione del Mole Poblano, piatto tipico nazionale messicano. Vi voglio lasciare quindi la sua ricetta dal sapore “cioccolatoso” e precolombiano.


Frigo-Cucina in Pellicola/ok

Ingredienti • Tacchino di circa 4 kg suddiviso in 8 porzioni • 4 cucchiai di strutto • Sale • 3 cipolle grosse • 6 spicchi d’aglio • 6 chiles guajillos secchi (peperoncini piccanti, lunghi e stretti, di colore rosso) • 4 chiles anchos (peperoncini verdi moderatamente piccanti) • 3 chiles pasillas secchi (peperoncini scuri molto aromatici) • 3 cucchiai d’olio • 1 kg di pomodori maturi sbucciati e spezzettati • 100 g di mandorle sgusciate • 50 g di arachidi sgusciate • 4 cucchiai di semi di sesamo • 1 stecca di cannella • 1 cucchiaino di semi di anice • 100 g di uvetta • Un pizzico di chiodi di garofano macinati • Un pizzico di coriandolo macinato • 100 g di cioccolato fondente (80%) • Pepe nero macinato Preparazione Rosolare il tacchino nello strutto, salarlo e peparlo; aggiungere una

16-05-2011

14:55

Pagina 2

cipolla e 3 spicchi d’aglio tritati e coprire con circa 2 litri d’acqua e infornare a 200° C per circa un’ora. Rosolare i peperoncini (privati dei semi) in olio per un paio di minuti, trasferirli in una ciotola e aggiungere acqua calda, lasciandoli a bagno per circa 25 minuti. Nell’olio di frittura dei peperoncini far dorare mandorle e arachidi e unire cannella e semi di anice. Trasferirli in una ciotola, mettere al loro posto in padella il resto della cipolla e dell’aglio tritati e rosolarli insieme all’uvetta. Aggiungere chiodo di garofano e coriandolo. Passare tutto al mixer, insieme ai peperoncini sgocciolati e agli altri ingredienti. Aggiungere il passato ottenuto ai pomodori e far cuocere per circa 5 minuti. Incorporare il cioccolato grattugiato. Togliere il tacchino dalla casseruola, prelevare 3/4 del liquido di cottura e unirlo alla salsa. Far sobbollire a fuoco medio per circa 15 minuti, mescolando. Aggiungere il tacchino, abbassare la fiamma al minimo e lasciare insaporire per 10-15 minuti. Tostare i semi di sesamo in una padella senza condimento. Disporre il tacchino su un piatto di portata e spolverare con il sesamo.


Frigo-Frigo Vuoto/ok

Frigo Vuoto

16-05-2011

15:31

Pagina 1

di Francesco Muzzopappa


Frigo-Frigo Vuoto/ok

16-05-2011

15:31

Pagina 2

Patate novelle alla messicana sono delle giornate che te ne staresti “spiaggiato” sul divano a non fare una “cippa” finché non ti trova la scientifica: non vuoi pulire, non vuoi lavare, te ne sbatti della lavatrice, mandi in malora la cucina, non rifai nemmeno il letto e al limite non rispondi manco al citofono. Me ne starei lì a guardare i cartoni animati come avessi 12 anni, e mi diverto pure, nonostante fuori ci sia un sole che pare estate. Prendo il telecomando, metto in play e lascio che passino le ore come non ci dovesse essere un domani. E poi a un certo punto mi viene fame, sistematicamente. Mi tiro su dal divano in preda a un evidente stato confusionale, mi trascino verso il frigo, lo apro e ci trovo un gran silenzio e pochi superstiti: una dozzina di patate novelle, finite in frigo chissà perché, e un etto di prosciutto crudo. Che ci faccio? Patate novelle alla messicana, ecco che ci faccio.

Ci

Preparazione Porto il forno a 200 gradi, mentre cuocio le patate al vapore per una buona mezz’oretta. Le faccio raffreddare un attimo, prima di avvolgerle una per una nel prosciutto crudo. Verso un po’ d’olio in una pirofila e ce le infilo dentro. Poi dritto in forno per una ventina di minuti. Quando sono cotte le arricchisco con un po’ di peperoncino piccante.

Commenti La variante, molto più semplice, è con la scamorza o la mozzarella al posto delle patate. In quel caso tutto diventa più veloce, e il tempo di preparazione e cottura si riduce a pochi minuti. Ma siccome io non ho mai molto da fare e la mia principale occupazione è girarmi i pollici preferisco usare le patate novelle.

Vino: un bel Sangiovese non guasta mai Disco: Loca People di Sak Noel


Frigo-Fajita/ok

19-05-2011

4

PER PERSONE

ancun, Playa del Carmen, Tulum. L’estate è ormai alle porte e solo sentire nominare questi luoghi ci fa venir voglia di prendere il primo volo per lo Yucatan, lasciando sulla porta dell’ufficio un cartello con su scritto “Torno a settembre!”. Purtroppo, però, per la maggior parte di noi, le vacanze sono ancora lontane e il Messico rimane un vero miraggio. Ci resta un’unica consolazione: il cibo messicano! Per gustare le sue prelibatezze non occorre prendere un aereo, basta semplicemente fare un salto al supermercato e comprare gli ingredienti giusti. E se vi scoraggia la preparazione, noi siamo qui apposta per voi!

C

Pagina 1

www.casafiesta.eu

Ricette dal Messico

Fajitas

10:45


Frigo-Fajita/ok

19-05-2011

10:46

Pagina 2

Ingredienti • 400 g di pollo o manzo tagliato a listarelle • 1 cucchiaio di burro o olio • 1 peperone tagliato a listarelle • 1 cipolla gialla sminuzzata • 1 bustina di Spezie Miste per Fajitas Casa Fiesta • 1 confezione di Wrap Tortillas Casa Fiesta Condimenti • Casa Fiesta Taco Sauce Medium • Lattuga tagliata finemente • Pomodori tagliati a dadini Preparazione Cuocere il pollo/manzo con burro o olio. Aggiungere il peperone, la cipolla e le Spezie Miste per Fajitas. Scaldare le tortillas secondo le istruzioni riportate sulla confezione e riempire con il pollo o la carne di manzo e i condimenti. Arrotolare le tortillas e farcire con Salsa Taco. AIUTO, non so più che dire!!! Fajita è il diminutivo della parola spagnola “faja”, la cui traduzione è “cintura”. Infatti tutti gli ingredienti sono racchiusi in una deliziosa tortilla.

Quando preparate le fajitas con la carne trita, aggiungete 100 ml di acqua alle Spezie Miste per Fajitas.

Disco: Jose Alfredo Jimenez y las grandes leyendas de la musica ranchera di Jose Alfredo Jimenez Cosa bere: Mezcal Possibilità che vi salti addosso **** Possibilità che andiate in bianco ** Possibilità che si smaterializzi *


Frigo-Quesadillas/ok

19-05-2011

Ricette dal Messico

4

PER PERSONE

11:01

Pagina 1

www.casafiesta.eu

Quesadillas

con prosciutto e formaggio


Frigo-Quesadillas/ok

19-05-2011

ella terra dei Maya le quesadillas rientrano, come i tacos, nella categoria degli antojitos, gli stuzzichini che vengono offerti dai venditori ambulanti. Voi potete tranquillamente proporli come antipasto, se avete intenzione di preparare un pranzo o una cena completi, o addirittura come piatto unico, se non avete voglia di passare il vostro tempo libero a “spadellare”. Nel caso in cui optaste per questa seconda soluzione, per evitare di passare per i soliti scansafatiche, dite ai vostri ospiti che li avete invitati ad un “Quesadillas Party”.

N

Ingredienti • 1 confezione di Wrap Tortillas Casa Fiesta • 1-2 cucchiai di burro o olio • 400 g di formaggio grattugiato • 200 g di prosciutto cotto tagliato a listarelle • 2-3 cucchiai di Peperoni verdi • Jalapenos tagliati a fette Casa Fiesta Condimenti • Salsa Dip Casa Fiesta • Panna acida Casa Fiesta • Insalata verde Preparazione Spargere il formaggio grattugiato sulle tortillas wrap insieme al prosciutto e ai peperoni tagliati a fette. Ripiegare le tortillas a

11:02

Pagina 2

metà e friggere nell’olio o nel burro per circa 2 minuti per lato. Servire con insalata verde, salsa dip e panna acida. AIUTO, non so più che dire!!! Le quesadillas sono un piatto di origine Azteca, precursore del nostro sandwich al formaggio grigliato. I conquistadores hanno dato questo nome alla pietanza nel 15esimo secolo.

Se non amate il cibo fritto, infilate le tortillas nel forno preriscaldato a 220°C e tiratele fuori quando il formaggio sarà fuso oppure mettetele nel forno a microonde per 40 secondi alla massima potenza. Disco: Amar es combatir dei Manà Cosa bere: Piña Colada Possibilità che vi salti addosso **** Possibilità che andiate in bianco ** Possibilità che si smaterializzi *


Frigo-Tacos/ok

19-05-2011

Ricette dal Messico

11:07

Pagina 1

www.casafiesta.eu

Tacos con carne trita


Frigo-Tacos/ok

19-05-2011

11:08

Pagina 2

4

PER PERSONE

praticamente impossibile camminare per le strade delle città del Messico senza incrociare chioschetti con donne indigene che preparano tacos di ogni tipo. Dunque, se avete intenzione di preparare una cenetta a base di pietanze messicane non potete non proporre ai vostri ospiti questo piatto. E se non siete donne non preoccupatevi: vi basterà servire le quesadillas indossando il rebozo, il tipico accessorio dell’abbigliamento femminile messicano, per restare fedeli al Mexican style…

È

Ingredienti • 1 confezione di Tacos Shells Casa Fiesta • 400 g di carne trita • 1 cucchiaio di burro o olio • 1 bustina di Spezie Miste per Taco Casa Fiesta • 100 ml di acqua

riportate sulla confezione e riempire con la carne trita, il formaggio e le verdure. Farcire con panna acida e Taco Sauce. AIUTO, non so più che dire!!! I tacos sono tortillas di mais secche, a forma di “u”. La carne trita è l’ingrediente maggiormente utilizzato per il ripieno sebbene la si possa sostituire con pancetta, agnello o manzo. Alcuni preparano i tacos addirittura con pesce o molluschi. Disco: México en la piel di Luis Miguel Cosa bere: Margarita Possibilità che vi salti addosso ***** Possibilità che andiate in bianco * Possibilità che si smaterializzi *

Condimenti • Taco Sauce Medium Casa Fiesta • Panna acida Casa Fiesta • Pomodori tagliati a dadini • Lattuga tagliata finemente • Cipolla affettata • Mais • Cetriolo tagliato a rondelle • Formaggio tagliato a listarelle Preparazione Dorare la carne con olio o burro. Aggiungere le Spezie Miste per Taco e l’acqua. Mescolare e cuocere senza coperchio per 5-10 minuti. Scaldare i Taco Shell secondo le istruzioni

Potete preparare tacos di pesce sostituendo la carne con filetti di pesce (merluzzo, orata…) e gamberetti.


Frigo-Tortilla Rolls/ok

Ricette dal Messico

19-05-2011

10:56

www.casafiesta.eu

s l l o R a l l i t r o T

4

PER PERSONE

Pagina 1


Frigo-Tortilla Rolls/ok

19-05-2011

er stupire i vostri amici con “effetti speciali”, ecco una ricetta alternativa, o potremmo quasi dire sofisticata, realizzata con gli ingredienti della cucina messicana. Semplice da realizzare, questo piatto darà, senza ombra di dubbio, alla vostra serata dedicata al Paese dello jalapeno (il classico peperoncino messicano dalla forma conica) quel tocco in più che potrebbe risultare decisivo per farvi eleggere re o regine della cucina messicana, insieme ovviamente alle immancabili tortillas.

10:56

Pagina 2

P

Ingredienti • 1 barattolo di Salsa Guacamole Casa Fiesta • 1 confezione di Wrap Tortillas Casa Fiesta • 200 g di prosciutto cotto finemente tagliato • 2 pomodori o 1 peperone rosso tagliato finemente • Coriandolo fresco sminuzzato

Disco: Dos Mundos di Alejandro Fernandez Cosa bere: Pulque Possibilità che vi salti addosso **** Possibilità che andiate in bianco ** Possibilità che si smaterializzi *

Preparazione Cospargere le Wrap Tortillas con un sottile strato di Salsa Guacamole. Aggiungere il prosciutto cotto e il pomodoro o il peperone. Spolverare con il coriandolo fresco. Arrotolare bene e tagliare in rotolini di 2 cm. AIUTO, non so più che dire!!! Tortilla vuol dire “piccola torta” in spagnolo. In Messico, America Centrale così come in Inghilterra, si riferisce ad una focaccia fatta con mais o frumento. In Spagna, America del Sud, Cuba, Puerto Rico, tortilla rimanda all’omelette.

I Tortilla Rolls sono più facili da tagliare se prima li si avvolge in una pellicola e successivamente li si ripone in frigo per 2 ore.


Frigo-Fajitas Fritte/ok

Ricette dal Messico

19-05-2011

11:21

Pagina 1

www.casafiesta.eu

Fajitas fritte

4

PER PERSONE


Frigo-Fajitas Fritte/ok

19-05-2011

so che siamo nel periodo clou per la prova costume e che quindi la parola “fritte” vi fa venire l’ansia. Ma sedetevi un attimo a ragionare sulle infinite possibilità che avete per smaltire i grammi accumulati o per evitare che quei grammi si accumulino. Innanzitutto, potete andare a fare la spesa a piedi e utilizzare le scale per portare i sacchetti a casa. Poi, prima di schiacciarli per il guacamole, potete usare gli avocado a mo’ di pesetti per fare qualche esercizio. Infine, per il dopocena basterà aver preparato delle dignitose fajitas per convincere il vostro Ospite (l’uso della “o” maiuscola non è casuale) ad aiutarvi a smaltire il pasto…

Lo

Ingredienti • 4 filetti di pollo (circa 500 g) tagliati a listarelle • 2 peperoni tagliati a listarelle • 1 cipolla affettata • Olio per la frittura • 1 confezione di Corn Tortillas Casa Fiesta • 1 confezione di Tex Mex Seasoning • Mix Fajita Casa Fiesta

11:23

Pagina 2

Per il guacamole • 50 ml di Salsa Sour Cream Casa Fiesta • 2 avocado schiacciati • 1 confezione di guacamole mix P re p a ra z i o ne Mescolare il pollo con le spezie miste per Fajitas. Friggere il pollo e le verdure nell’olio. Mescolare insieme tutti gli ingredienti del guacamole. Scaldare le tortillas nel microonde e riempirle di pollo, insalata, guacamole e salsa.

Per ottenere un ottimo guacamole utilizzate avocado maturi che al tatto risultino morbidi, ma non eccessivamente molli.

AIUTO, non so più che dire!!! Gli avocado crescono in tutti i Paesi tropicali. In USA ne crescono più di 20 varietà, anche se i più saporiti e ricchi di grasso sono quelli piccoli, a forma di pera e con la buccia liscia e scura. Questo frutto è disponibile tutto l’anno poiché viene importato da tutto il mondo. Disco: Llorarás, Llorarás di Javier Solís Cosa bere: Tequila reposada Possibilità che vi salti addosso *** Possibilità che andiate in bianco ** Possibilità che si smaterializzi *


Frigo-Burritos/ok

19-05-2011

Ricette dal Messico

11:15

www.casafiesta.eu

Burritos , è vero, li abbiamo già proposti la scorsa volta, ma come si fa a dedicare un intero numero al cibo messicano senza inserire i burritos? E poi nel caso in cui vi foste persi Frigo n°3, non vorremmo mai che nel vostro menu messicano venisse proprio a mancare questa pietanza, tipica delle regioni settentrionali del Messico. Anche perché oggettivamente i burritos, tra i vari piatti messicani, sono forse la cosa più semplice da preparare ed essendo la nostra missione, come ormai avrete capito, quella di facilitarvi la vita al massimo non potevamo esimerci dal riproporvi questa ricetta.

Pagina 1

4

PER PERSONE


Frigo-Burritos/ok

19-05-2011

11:16

Pagina 2

Ingredienti • 400 g di manzo tagliato a listarelle • 1 cucchiaio di burro o olio • 1 peperone tagliato a striscioline • 1 bustina di Spezie Miste per Burrito Casa Fiesta • 1 confezione di Tortillas Morbide Casa Fiesta Condimenti • Casa Fiesta Taco Sauce Medium • Guacamole • Lattuga tagliate finemente • Pomodori tagliati a dadini • Formaggio grattugiato Preparazione Dorare la carne nel burro o nell’olio. Aggiungere il peperone a striscioline e le Spezie Miste per Burrito. Cuocere rimestando per circa 2- 3 minuti. Scaldare le tortillas seguendo le istruzioni riportate sulla confezione e riempire con la carne e gli altri condimenti. Arrotolare le tortillas e farcire con Salsa Taco. AIUTO, non so più che dire!!! Il significato letterale di burrito è piccolo asino. Questo perché la forma arrotolata delle tortilla ricorda vagamente i pacchi che vengono caricati sulla schiena degli asini.

Quando preparate i burritos con la carne trita aggiungete 100 ml di acqua. Disco: Amor a la mexicana di Thalía Cosa bere: Michelada Possibilità che vi salti addosso ***** Possibilità che andiate in bianco ** Possibilità che si smaterializzi *


Frigo-A Scuola di Cucina/ok

16-05-2011

15:11

Pagina 1

A scuola di cucina

I segreti dei piatti etnici nostra scuola di cucina preferita per questo numero interamente dedicato al Messico ci propone una ricetta, realizzata dal superbo chef Marco Ceriani, che unisce le prelibatezze della cucina messicana a quelle della cucina calabrese. D’altronde, c’è un minimo comun denominatore che caratterizza le due terre: il peperoncino. Peperoncino che, di sicuro, non manca nei due corsi di CONGUSTO dedicati alla cucina etnica: “Menu etnico con le spezie” e “Finger

La

food, tapas & paella”. Il primo è un corso incentrato sulle spezie che insegna a distinguere tutte le varie tipologie e i diversi gusti; il secondo offre idee per preparare originali tapas, le sfiziose monoporzioni tanto diffuse in Spagna, e dà tutti i suggerimenti necessari per realizzarle, insieme alla paella. I corsi sono stati organizzati per maggio, nella sede milanese della scuola, ma di certo, verranno riproposti a partire da settembre coinvolgendo anche le sedi di Roma e Catania.


Frigo-A Scuola di Cucina/ok

16-05-2011

15:12

Pagina 2

Tortilla di verdure estive, patate e salsiccia di Calabria DOP piccante Madeo A cura di CONGUSTO, chef Marco Ceriani Ingredienti • 5 uova • 80 g di piattoni • Peperone rosso • Avocado • 1 cipolla bionda • 1 piccola zucchina • 80 g di fagiolini • 1 patata media • 50 g di salsiccia di Calabria DOP piccante Madeo • 70 ml di olio extra vergine oliva • 1 ciuffetto di basilico • 1 ciuffetto di prezzemolo • Sale fino • Pepe bianco macinato Preparazione Mondare e lavare le verdure: pelare le patate e tagliarle in fette sottili, tritare la cipolla finemente, tritare il peperone, tagliare le zucchine a fettine rotonde, tagliare i piattoni, i fagiolini e l’avocado a pezzetti. Scaldare l’olio in un tegame, unire la cipolla e rosolarla bene, aggiungere la salsiccia di Calabria DOP piccante Madeo sbriciolata e rosolare anch’essa. Unire tutte le verdure preparate e lasciar cuocere a fuoco basso finché tenere. Versarle in un colapasta e lasciar scolare l’unto in eccesso e raffreddare. Sgusciare le uova in una ciotola, batterle leggermente con una forchetta, unire le erbe aromatiche tritate, le verdure scolate e, regolare il sapore con sale e pepe. Scaldare un tegame antiaderente unto con pochissimo olio, versare il composto di uova e verdure e cuocere su fuoco

4

PER PERSONE

basso finché la tortilla si è rappresa. Rovesciarla in un piatto e lasciarla intiepidire prima di consumare. A TAVOLA “CONGUSTO” Congusto è il salotto della “cultura contemporanea culinaria”, un network italiano di scuole di cucina. Delizie, curiosità e laboratori di gusto adatti a

diverse ambientazioni, che si adattano alle esigenze di aziende partner e del pubblico di visitatori. Nel cuore della città di Milano, a due passi dal Duomo di Catania e a Roma, la scuola organizza corsi di cucina per tutti i livelli, neofiti, appassionati e professionisti e mette a disposizione i propri chef e il proprio staff per interventi creati ad hoc. Gli spazi di Congusto sono una vetrina corner-shop, dove è possibile presentare i prodotti delle aziende. Info su: www.congusto.it.


Frigo-Cucina di Eva/ok

16-05-2011

La cucina di Eva

14:54

Pagina 1

di Antonella Pilato

Guacamole a pezzi con o peperoncino serran ra tutti i piatti che faccio, questo è senza alcun dubbio uno dei preferiti”. E’ da tale frase che parte l’introduzione a questa ricetta, contenuta nel libro Eva’s Kitchen. Cooking with Love for Family and Friends (La cucina di Eva: Cucinare con amore per la famiglia e gli amici), da poco uscito in America. Chi è l’Eva in questione? Eva Longoria, la “mitica” Gabrielle Solis di Desperate Housewives che nella serie tv americana è ben lontana dall’immagine della casalinga dedita all’arte culinaria, ma che invece, a quanto sembra, nella realtà è una grande appassionata di cucina (tanto da avere aperto un ristorante a Los Angeles e uno a Las Vegas). Una passione trasmessale dalla nonna messicana (Eva infatti pur essendo nata negli Stati Uniti ha origini messicane) che, infatti, viene spesso citata nel libro e della quale vengono rivelati tutti i trucchi utilizzati per realizzare i vari piatti della tradizione messicana proposti.

“T

Ingredienti per circa 8 tazze • 6 avocado maturi, tagliati a dadi di 1/2 pollice

• 4 pomodori maturi di media grandezza, tagliati a dadi di 1/2 pollice • 1 cipolla bianca grande, finemente tritata • 1/2 mazzo di coriandolo fresco (foglie tritate) • 1 peperoncino serrano, finemente triturato • Succo di 4 piccoli limoni (circa 8 cucchiate) • 2 cucchiaini di sale kosher o del tipo che preferite Preparazione In una terrina, porre avocado, pomodori, cipolla, coriandolo, serrano, limone, e sale. Mescolare delicatamente finché non saranno ben amalgamati. Trasferire in una ciotola e servire. Dalla cucina di nonna Elsa Per non far diventare marrone il guacamole, premere il nocciolo di uno degli avocado nel centro del piatto. Rimuoverlo prima di servire. Eva’s Kitchen: Cucinare con amore per la famiglia e gli amici Di Eva Longoria Clarkson Potter, 2011 pp. 224 $ 29,99


Pubbli. Pril

11-05-2011

14:30

Pagina 1


Frigo-Ho Sete/ok

Ho sete

16-05-2011

15:37

Pagina 1

di Massimo Vaccaro e Antonio Rolli


Frigo-Ho Sete/ok

16-05-2011

15:37

Pagina 2

Mexican

Rose Frozen eccoci qua! Arrivati al momento più bello dell’anno, quello in cui si aspettano le vacanze sia prenotate che non. Ma come fare a resistere all’attesa? Una volta che abbiamo già sfogliato 10 volte il catalogo del tour operator, che abbiamo scritto su Facebook quanto non vediamo l’ora di partire e che freneticamente guardiamo il meteo della destinazione in cui saremo tra più di un mese, ci rendiamo conto che ancora non basta e a quel punto un assaggio di vacanza dobbiamo proprio averlo. E’ ciò che ci spinge in questo periodo dell’anno a combattere con le zanzare con la mano quasi assiderata da un bicchiere ghiacciato su un marciapiede di una calda città per godere di quella sensazione che ti fa pensare al marciapiede come a una spiaggia, la strada al mare, il rumore del traffico al dolce suono delle onde e le auto che passano... delfini che saltano? Beh, forse ho un po’ esagerato, ma se vi succede per davvero di pensare ai delfini vedendo le macchine evidentemente avete bevuto un po’ troppi Mexican Rose Frozen.

Ed

Ingredienti • 1/3 di confezione di Fruit Zero “Frutti Rossi e Guaranà” • 2 Fragole • 5 more • 5 lamponi • 200 ml di tequila • Ghiaccio Preparazione Inumidire il bordo del bicchiere (consigliato un bicchiere da whisky) con il succo di limone e ricoprire la parte inumidita con dello zucchero bianco. Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore e attivare per 1 minuto a media potenza. Se il cocktail dovesse risultare poco liquido, in questo caso aggiungere un po’ d’acqua fino a raggiungere la consistenza desiderata. Aiuto, non so più che dire!!! Un po’ come le mucche in India o come una moto appena uscita da un concessionario, i Cactus in Messico sono sacri e non si possono toccare o tagliare o ancora peggio portarseli via come souvenir. Il reato per questo tipo di “sacrilegio” in Messico è penale. Disco: Paulina di Paulina Rubio


Pubbli. VDO

11-05-2011

14:39

Pagina 1


Frigo-Ristoranti Messicani/okA

16-05-2011

15:39

Ho fame di... Messico ti messicani n ra o st ri ri o li I mig

MILANO Masquenada, v.le Piceno, 3. Tel. 0270103327 Mezcalito Café, via Copernico, 8. Tel. 0267380075 Cueva Maya, v.le Monte Nero, 19. Tel. 0255185740 Papas and Beer, c.so Italia, 40. Tel. 0272021827 Parrilla Mexicana, via Piero della Francesca, 29. Tel. 0233608301 Joe Pena’s, via Savona, 17. Tel. 0258110820 Maya, via Ascanio Sforza, 41. Tel. 0258105168 Dixieland Café, v.le Umbria, 120. Tel. 0271040490 Ganas, c.so Como, 2. Tel. 026590444 El Quetzal, c.so Porta Romana, 103. Tel. 0255186466 Mexicali, via Valtellina, 33. Tel. 0260830042 El Tropico Latino, via Giulio Romano, 15. Tel. 0258304516

ROMA Bistro By Linda, via Eleonora d’Arborea, 15. Tel. 0644244889 Mexico All’Aventino, v.le Aventino, 83. Tel. 0657289447 Cucara Macara, v.le Gottardo, 89/91. Tel. 0682001871 Wild West Steak House, via della Giustiniana, 906. Tel. 0630207222 Ristorante La Moretta, via Nemorense, 101-105. Tel. 0686206617 El Pueblo, via G. De Vecchi Pieralice, 34-36. Tel. 06631855 Los Nopalitos, via Alessandro Malladra, 5/7. Tel. 0645432650 La Cucaracha, via Mocenigo, 10. Tel. 0639746373 Charreada Cafè y grill, p.za dei Quiriti, 5. Tel. 0636000009

Pagina 1


Pubbli. Corona

11-05-2011

14:33

Pagina 1


Frigo-Numeri Utili/ok

28-03-2011

11:44

Pagina 1

Numeri utili a domicilio MILANO Catering Ba Ba Reeba (cucina spagnola), tel. 02 76022684 Business Lunch, tel. 02 39439781 Catering Milano, tel. 02 36557284 Cucina per celiaci Bacchette Forchette, tel. 02 40047798 Cucina cinese China Cena, tel. 848 800661 Cucina giapponese My Sushi, tel. 02 20404741 oppure 02 33004432 Bento House, tel. 02 55188015 oppure 02 76110859 Hana Sushi, tel. 02 4230473 oppure 0247715231 Cucina italiana Alteredo, tel. 02 54103384 Mozzarelle e Dintorni, tel. 02 29402751 Shefu, tel. 02 66703647 Smart Lunch, tel. 02 58122680 Cucina nazionale e internazionale My Food, tel. 02 8386. Cuoco a domicilio Chef per voi, tel. 340 6587999 Max ti cucina, tel. 335 6400996 Dolci, gelato fresco Cabosse, tel. 02 63471262 Gelateria Concordia, tel. 02 20520206 Ghiaccio a domicilio Ice Man, tel. 335 5236597 Pizza, rosticceria, kebab, gelati confezionati Buonacosi! Pizza, tel. 02 80502695 Ecopizza, tel. 02 76022257 Pizza and Food Italia, tel. 800 997755 oppure 02 28900440 Pizza D’ok, tel. 02 27000018 oppure 02 27017460 Pizzeria Pace, tel. 02 39843809 Shut Up, tel. 02 460403

TiVaLaPizza, tel. 02 20520087 Serenata a domicilio La Fjesta, tel. 329 3917915 Tramezzini Tramezzino, tel. 02 76006168 Vino Teledrink, tel. 346 2227802 Zuppe, insalate, macedonie Lattughino, tel. 02 87280181 ROMA Baguette, macedonie, dolci Madame Baguette, tel. 06 42013072 Catering Roma Catering, tel. 06 4454984 Pepe Catering, tel. 06 9050347 Cucina cinese China Cena, tel. 848 780108 Cucina giapponese Sushi House, tel. 06 68307737 Sushi Fusion Food, tel. 06 3200407 Cucina nazionale e internazionale Mille e Una Cena, tel. 06 39372861 oppure 06 39726744 Cuoco a domicilio Andrea Golino, tel. 06 8070349 oppure 392 9621014 Chef per voi, tel. 340 6587999 Farmaci a domicilio RomaMed, tel. 06 228941 Dolci, gelato fresco Pasticceria Cecere, tel. 06 25204812 oppure 06 64731126 Gelateria La Parigina, tel. 06 86398023 Pizza, rosticceria, cucina italiana C’e pizza per te, tel. 06 37516666 Hallo Pizza, tel. 06 2678951 Mec Pizza, tel. 06 27800649 Miss Pizza, tel. 06 70305508 Taxi Pizza, tel. 06 5560346 Pizza e Food, tel. 06 87179337 Tramezzini Tramezzino, tel. 06 98181090


Pubbli. Fiesta

28-03-2011

11:45

Pagina 1

FRIGO N°4  

Numero interamente dedicato al Messico. Dalle ricette (targate Casa Fiesta) al design,al cinema... la terra dei Maya è la protagonista assol...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you