Issuu on Google+

Abitare sostenibile

Abitare Sostenibile: la casa ecologica sperimentale Legambiente e qualificati partner del settore edilizio hanno costruito una casa ecologica sperimentale, realizzata nell’ambito di Abitare Mediterraneo (www.abitaremediterraneo.eu), progetto dell’Università di Firenze e della Scuola Sant’Anna di Pisa, che mette in rete la ricerca scientifica e il contributo di numerose aziende specializzate nell’edilizia sostenibile e di qualità. In Maremma Toscana, nell’area espositiva del Centro Nazionale per lo Sviluppo delle Fonti Energetiche Rinnovabili di Legambiente (www.fonti-rinnovabili.it), è nata un’applicazione concreta di tecniche costruttive ecoefficienti, buone pratiche di energie innovabili e risparmio energetico.

L’edificio rappresenta un esempio tecnico–pratico–realizzativo di costruzione sostenibile ed energeticamente consapevole in ambito mediterraneo. Al suo interno e nell’area circostante è possibile toccare con mano prodotti, materiali, prototipi, arredamenti, elettrodomestici, accessori e innovazioni relative all’abitare sostenibile. Obiettivo della realizzazione della casa è valutare le prestazioni dell’edificio e metterle a confronto con un tipo di costruzione tradizionale, al fine di valorizzare gli aspetti ecocompatibili.


Abitare sostenibile

Le caratteristiche dell’edificio Abbiamo scelto di realizzare il prototipo rispettando le tipologie costruttive del luogo dove è stato costruito, nello specifico la campagna Maremmana. Lo spazio è costituito da un’area esterna e una interna. La costruzione è suddivisa in due livelli su modello delle coloniche. L'edificio è climatizzato per la necessità di effettuare misurazioni dei carichi termici estivi ed invernali e del comportamento nelle condizioni termo igrometriche reali. La casa ecologica si pone come elemento rappresentativo delle tecnologie costruttive a secco con una particolare attenzione per le pratiche dell'edilizia ecocompatibile e dell'efficienza energetica.

Le costruzioni a secco rappresentano infatti ad oggi il sistema tecnologicamente più avanzato per coniugare le esigenze di efficienza energetica, il controllo totale sul processo progettuale e una velocizzazione dei tempi di costruzione che non è paragonabile con i tempi necessari a edificare una tradizionale costruzione in muratura.


Abitare sostenibile

Alcuni elementi tecnici caratteristici: • Durabilità dei materiali della casa • Replicabilità delle soluzioni tecnologiche • Comportamento termico ed igrometrico dei componenti • Comportamento acustico e illuminotecnico degli elementi trasparenti • Messa a punto di un sistema ad alta efficienza energetica (sistema edificio-impianti) • Presenza di elementi in edilizia tradizionale accostati ad altri elementi strutturali in legno ( si tratta di un esempio pilota sulla possibilità di ristrutturare in chiave ecosostenibile edifici di costruzione tradizionale) • Utilizzo di elementi strutturali in legno e altri materiali vegetali a basso impatto ambientale

3


Abitare sostenibile

Inaugurazione casa sostenibile La casa in bioedilizia è stata inaugurata il 10 Agosto 2012, nell’ambito di Festambiente, il festival internazionale di ecologia e solidarietà, storica manifestazione nazionale di Legambiente che da 25 anni si tiene nel parco regionale della Maremma (www.festambiente.it). L’inaugurazione ha visto la presenza di Corrado Clini, ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare, e di Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente, oltre ad altre importanti autorità pubbliche e del mondo ambientalista.

4


Abitare sostenibile

Un’occasione per la visibilità La casa è un progetto sostenibile a 360 gradi e ospita uno showroom di tecnologia ad alta efficienza, arredamento con mobilio, elettrodomestici ed accessori biocompatibili. Si compone di un’esposizione indoor & outdoor in continuo aggiornamento,che si pone l’obiettivo di divulgare tecnologie, prodotti, applicazioni pratiche, prototipi, arredi, elettrodomestici e soluzioni tecnologicamente avanzate rispondenti a criteri di integrazione e sostenibilità ambientale. La promozione del progetto ed il coinvolgimento di ulteriori aziende è coordinata dal team di Legambiente che ne propone l'utilizzo sia come manufatto di pubblica utilità sia come strumento per illustrare lo stato dell'arte delle tecnologie costruttive contemporanee e fornire un valido supporto didattico per l'insegnamento e la diffusione dei concetti relativi alle energie rinnovabili e al risparmio energetico. Legambiente intende coinvolgere nel progetto le aziende che si identificano nei principi promossi da Abitare Sostenibile offrendo loro l’opportunità di esporre prodotti e prototipi all’interno di una location ideale, in un contesto fortemente personalizzato.

5


Abitare sostenibile

Opportunità per le aziende Legambiente ha coinvolto e coinvolgerà nel presente progetto le aziende che si distinguono per l’impegno a favore dell’ambiente, volendo realizzare un vero e proprio percorso comune dell’abitare sostenibile. La casa ecologica rappresenta l’interfaccia con un’utenza di settore e non, con il preciso scopo di divulgare le innovazioni tecnologiche e prodotti all’avanguardia nel campo della bioedilizia e dell’efficienza energetica. Le aziende hanno quindi l’occasione di promuoversi e di essere presenti nell’area Abitare Sostenibile con prodotti, prototipi, arredi. Alcuni esempi: • mobili in legno certificato FSC • mobili con pannelli ecologici in legno riciclato • arredi e oggetti in cartone riciclato • arredi e oggettistica in plastica riciclata • illuminazione led • elettrodomestici a risparmio energetico • impianti domotici

6


Abitare sostenibile

L’area Abitare Sostenibile


Rappresentazione dell’Area Abitare Sostenibile Abitare sostenibile


Come partecipare all’esposizione Abitare sostenibile

Abitare Sostenibile Il contesto: http://www.festambiente.it Festival internazionale di bellezza, ecologia, solidarietĂ  e cultura Mission: promuovere un modello di vita sostenibile 80.000 visitatori Oltre 470 media coinvolti da Festambiente 130 stand espositivi Oltre 350 artisti coinvolti 2.000 pasti biologici serviti ogni sera 400 enti patrocinatori


Abitare sostenibile

Grazie per l’ l’attenzione Questa presentazione è a cura del Centro Nazionale e per lo Sviluppo delle Fonti Energetiche Rinnovabili di Legambiente Loc. Enaoli – 58100 Rispescia (GR) www.fonti-rinnovabili.it

www.festambiente.it

Contatti Fabio Tognetti: resp. Centro Rinnovabili

legambiente@fonti-rinnovabili.it Federica Ferrara: resp. marketing Festambiente

marketing@festambiente.it Cristina Viti: account manager

comunicazione@fonti-rinnovabili.it


presentazione casa ecologica