Issuu on Google+

Comunicati Ufficiali DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA

24 SETTEMBRE 2013

P r o s s im e g are e c o mu n i c ati o n li n e

• F.C.I. SETTORE GIOVANILE COMUNICATO N. 4 del 6 settembre 2013 Si comunica che le manifestazioni Giovanissimi strada e cross country annullate a causa del maltempo potranno essere recuperate nel primo week end del mese di ottobre. IL SETTORE GIOVANILE

• S.T.F. SETTORE STRADA UNDER 23 COMUNICATO N. 34 del 16 settembre 2013 CAMPIONATI DEL MONDO STRADA E CRONOMETRO - UNDER 23 – TOSCANA - DAL 20 AL 29 SETTEMBRE 2013 - Alla manifestazione indicata in oggetto, sono stati convocati, dal Commissario Tecnico Marco Villa, i sotto elencati atleti: Prova a Cronometro Antonini Simone As Mastromarco Dover; Martinelli Davide Mg Kvis Norda Whistle Minetti Riserve: Sterbini Simone G.S. Maiet; Frapporti Mattia U.C. Trevigiani Dynamon Bottoli Prova in linea: Bettiol Alberto As Mastromarco Dover; Formolo Davide Petroli Firenze - Wega - Contech; Scartezzini Michele U.C. Trevigiani Dynamon Bottoli; Villella Davide Team Colpack; Zordan Andrea Zalf Euromobil Desiree Fior Riserva: Senni Manuel Team Colpack ; Dall’oste Daniele U.C. Trevigiani Dynamon Bottoli; Bonifazio Niccolo G.S. Vigevano Asd La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Marco Villa, che si avvarrà della collaborazione di: Amadori Marino Collaboratore Tecnico; Panzera Francesco Medico

Youtube.com/federciclismo a.ungaro@federciclismo.it

Squadra Nazionale; Farronato Matteo Meccanico; Colantoni Roberto Meccanico; Pizzini Leone Collaboratore Ausiliario; Rozzini Chiara Collaboratore Ausiliario Alla manifestazione prenderanno parte i Sigg. Bragato Diego, per il gruppo strada, e Cucinotta Claudio, per il gruppo crono, del Centro Studi FCI. Il ritrovo è fissato come segue: Per gli atleti della prova a cronometro : il 20 settembre, alle ore 12.00, presso Grand Hotel & La Pace –Via Della Torretta 1 - Montecatini Terme – Tel 0572/9240. Per gli atleti della prova in linea: il 24 settembre, alle ore 22.00, presso Grand Hotel & La Pace –Via Della Torretta 1 - Montecatini Terme – Tel 0572/9240. Gli atleti dovranno presentarsi muniti di: Tessera FCI 2013; Tessera Sanitaria; Certificato d’idoneità all’attività sportiva agonistica IL SEGRETARIO GENERALE Maria Cristina Gabriotti

SQUADRE NAZIONALI SETTORE STRADA JUNIORES COMUNICATO N. 33 del 16 settembre 2013 CAMPIONATI DEL MONDO STRADA E CRONOMETRO - JUNIORES - TOSCANA - DAL 20 AL 29 SETTEMBRE 2013 - Alla manifestazione indicata in oggetto, sono stati convocati dal Commissario Tecnico Marco Villa, i sotto elencati atleti: Prova a cronometro: Affini Edoardo G Cd Contri Autozai Chesini; Chesi Francesco Gc Romagnano; Ganna Filippo Castanese Verbania; Plebani Davide Team Lvf Il CT ufficializzerà i 2 titolari al termine del Raduno di Piancavallo (16-18 settembre) Prova in linea: Andreoletti Pietro Team Imm. Aurea Zanica; Colonna Yuri Ac F. Bessi Calenzano; Fabbro Matteo Bando Cycling Team; Fedeli Alessandro \ A.S.D. Us Ausonia Csi Pescantina; Fortunato Lorenzo Work Service San Lazzaro; Lizde Seid Sanvendemiano Team Cieffe Forni; Rota Lorenzo Team Imm. Aurea Zanica; Rupiani Daniel Cipollini Assali Stefen; Velasco Simone Work Service Il CT ufficializzerà i 6 titolari al termine della manifestazione “32° Giro della Basilicata” (19-22 settembre) La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Marco Villa che si avvarrà della collaborazione di: De Candido Rino Collaboratore Tecnico; Panzera Francesco Medico

Il mondo del cIclIsmo

> 1


FCI > comunicati ufficiali Squadra Nazionale; Bonavita Vincenzo Meccanico; Farronato Matteo Meccanico; Denti Paolo Collaboratore Ausiliario; Bidinost Maurizio Collaboratore Ausiliario Alla manifestazione prenderanno parte i Sigg. Bragato Diego , per il gruppo strada, e Cucinotta Cluadio, per il gruppo crono, del Centro Studi FCI. Il ritrovo è fissato come segue: Per gli atleti della prova cronometro: il 20 settembre, alle ore 12.00 - presso Grand Hotel & La Pace –Via Della Torretta 1 - Montecatini Terme – Tel 0572/9240. Per gli atleti della prova in linea: il 22 settembre, alle ore 20.00 - presso Grand Hotel & La Pace –Via Della Torretta 1 - Montecatini Terme – Tel 0572/9240. Gli atleti dovranno presentarsi muniti di: Tessera FCI 2013; Tessera Sanitaria; Certificato d’idoneità all’attività sportiva agonistica; Abbigliamento FCI consegnato in precedenza. IL SEGRETARIO GENERALE Maria Cristina Gabriotti

GRUPPO ENDURANCE FEMMINILE COMUNICATO N. 31 del 16 settembre 2013 CAMPIONATI DEL MONDO STRADA E CRONOMETRO - DONNE ELITE - TOSCANA - DAL 20 AL 29 SETTEMBRE 2013 - Alla manifestazione indicata in oggetto, sono state convocate dal Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, le sotto elencate atlete: Prova a cronometro: Longo Borghini Elisa Hitec Products Uck; Ratto Rossella Hitec Products Uck Prova in linea: Bronzini Giorgia Forestale / Wiggle Honda; Cantele Noemi Bepink; Cauz Francesca Top Girls - Fassa Bortolo; Guderzo Tatiana Fiamme Azzurre/Mcipollini Giordana; Longo Borghini Elisa Hitec Products Uck; Ratto Rossella Hitec Products Uck; Scandolara Valentina Esercito/Mcipollini Giordana; Zorzi Susanna Faren – Kuota Riserve: Cecchini Elena Fiamme Azzurre / Faren Kuota; Muccioli Dalia Bepink La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, che si avvarrà della collaborazione di: Cristini Pierangelo Collaboratore Tecnico; Sangalli Paolo Collaboratore Tecnico; Cantilena Edoardo Medico Squadra Nazionale; Fusar Poli Marino Meccanico; Frugeri Flaviano Meccanico; Panseri Ivan Meccanico; Gradi Raniero Massaggiatore; D’urso Giuseppe Massaggiatore; Barzaghi Saul Collaboratore Ausiliario; Vannozzi Luciano Collaboratore Ausiliario Il ritrovo è fissato come segue: Per le atlete: Bronzini Giorgia – Longo Borghini Elisa - Ratto Rossella - Zorzi Susanna – Scandolara Valentina – Cecchini Elena - il 22 settembre, alle ore 18.00, presso Grand Hotel & La Pace – Via Della Torretta 1 - Montecatini Terme – Tel 0572/9240. Per l’atleta Muccioli Dalia il 23 settembre, alle ore 13.00, presso Grand Hotel & La Pace –Via Della Torretta 1 Montecatini Terme – Tel 0572/9240. Per le atlete: Cantele Noemi - Cauz Francesca – il 23 settembre, alle ore 18.00, presso Grand Hotel & La Pace –Via

2 >

Il mondo del cIclIsmo

24 SETTEMBRE 2013

Della Torretta 1 - Montecatini Terme – Tel 0572/9240. Per l’atleta Guderzo Tatiana il 24 settembre, alle ore 18.00, presso Grand Hotel & La Pace –Via Della Torretta 1 Montecatini Terme – Tel 0572/9240. Le atlete dovranno presentarsi munite di: Tessera FCI 2013; Tessera Sanitaria; Certificato d’idoneità all’attività sportiva agonistica

COMUNICATO N. 32 del 16 settembre 2013 CAMPIONATI DEL MONDO STRADA E CRONOMETRO - DONNE JUNIOR - TOSCANA - DAL 20 AL 29 SETTEMBRE 2013 - Alla manifestazione indicata in oggetto sono state convocate, dal Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, le sotto elencate atlete: Prova a cronometro: Maltese Michela Canavesi-Cicli Fiorin-Despar Asd; Pattaro Francesca Servetto Footon Prova in linea: Bonomi Ilaria Sabaini - Eurotarget - Val D’illasi; Dal Santo Nicole S.C. Vecchia Fontana; Fidanza Arianna Eurotarget Still Bike; Franchi Elena Valcar Pbm; Maffeis Angela Eurotarget Still Bike Il CT ufficializzerà le 4 titolari alla vigilia della prova iridata. La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Edoardo Salvoldi, che si avvarrà della collaborazione di: Cristini Pierangelo Collaboratore Tecnico; Sangalli Paolo Collaboratore Tecnico; Cantilena Edoardo Medico Squadra Nazionale; Fusar Poli Marino Meccanico; Frugeri Flaviano Meccanico; Panseri Ivan Meccanico; Gradi Raniero Massaggiatore; D’urso Giuseppe Massaggiatore; Barzaghi Saul Collaboratore Ausiliario; Vannozzi Luciano Collaboratore Ausiliario Il ritrovo è fissato come segue: Per le atlete della prova a cronometro: il 20 settembre, alle ore 13.00, presso Grand Hotel & La Pace –Via Della Torretta 1 - Montecatini Terme – Tel 0572/9240. Per le atlete della prova in linea: il 24 settembre, alle ore 19.00, presso Grand Hotel & La Pace –Via Della Torretta 1 - Montecatini Terme – Tel 0572/9240. Le atlete dovranno presentarsi munite di: Tessera FCI 2013; Tessera Sanitaria; Certificato d’idoneità all’attività sportiva agonistica IL SEGRETARIO GENERALE Maria Cristina Gabriotti

SETTORE STRADA COMUNICATO N. 30 del 16 settembre 2013 CAMPIONATI DEL MONDO STRADA E CRONOMETRO - PROFESSIONISTI - TOSCANA - DAL 20 AL 30 SETTEMBRE 2013 - Alla manifestazione indicata in oggetto, sono stati convocati, dal Commissario Tecnico Paolo Bettini, i sotto elencati atleti: Prova a cronometro: Malori Adriano Lampre-Merida; Pinotti Marco Bmc Racing Team Prova in linea: Caruso Giampaolo Katusha Team; Nibali Vincenzo Astana Pro Team; Nocentini Rinaldo Ag2r La Mondiale; Paolini Luca Katusha Team; Ponzi Simone


24 SETTEMBRE 2013

Astana Pro Team; Pozzato Filippo Lampre-Merida; Santaromita Ivan Bmc Racing Team; Scarponi Michele LampreMerida; Ulissi Diego Lampre-Merida; Vanotti Alessandro Mauro Astana Pro Team; Visconti Giovanni Movistar Team Il CT ufficializzerà i 9 titolari della prova in linea alla vigilia della corsa iridata. La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Paolo Bettini, che si avvarrà della collaborazione di: Balducci Gabriele Collaboratore Tecnico; Simonetto Luigi Medico Squadra Nazionale; Giammattei Carlo Delegato Medico Squadra Nazionale; Villa Francesco Meccanico; Nieri Andrea Meccanico; Archetti Giuseppe Meccanico; Pengo Enrico Meccanico; Oppici Fausto Meccanico; Pallini Michele Massaggiatore; Cerea Stefano Massaggiatore; Bignotti Claudio Massaggiatore; Benvenuti Francesco Massaggiatore; Beltrami Maurizio Collaboratore Ausiliario; Vita Franco Collaboratore Ausiliario Il ritrovo è fissato per il giorno 22 settembre, alle ore 19.00, presso Grand Hotel & La Pace –Via Della Torretta 1 Montecatini Terme – Tel 0572/9240. Gli atleti dovranno presentarsi muniti di: Tessera FCI 2013; Tessera Sanitaria; Certificato d’idoneità all’attività sportiva agonistica IL SEGRETARIO GENERALE Maria Cristina Gabriotti

SETTORE PISTA COMUNICATO N. 89 del 19 settembre 2013 OGGETTO: CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI SU PISTA 2013 - Con riferimento al comunicato n.082 dell’8 agosto 2013, vista la Delibera Presidenziale n.46 del 18 settembre 2013, si informa che i Campionati Italiani Assoluti su pista 2013 (cat, Uomini Junior, Donne Junior, Uomini Open e Donne Elite) sono stati assegnati alla Società ASD Monteclarense F.lli Bregoli, presso il velodromo Fassa Bortolo di Montichiari, dal 22 al 26 ottobre 2013. La relativa norma per quanto riguarda le modalità di partecipazione e regolamento tecnico di gara, verrà pubblicata successivamente. IL RESPONSABILE Ruggero Cazzaniga

• PIEMONTE COMUNICATO N. 34 del 19 settembre 2013 PLAUSO - Si è conclusa con l’ultima prova di domenica scorsa la Coppa Italia Giovanile 2013 riservata alle categorie Esordienti e Allievi M/F: il Piemonte termina la stagione al secondo posto della classifica generale, preceduto dal Comitato di Bolzano. Un ringraziamento e il plauso di tutto il Comitato Regionale Piemonte agli atleti, impegnati nelle cinque prove, alle loro Società di appartenenza per la disponibilità e ai geni-

comunicati ufficiali > FCI tori. Il ringraziamento e i complimenti per l’ottimo risultato sono estesi al nostro Tecnico Regionale Fuoristrada Claudio Gaspardino. PLAUSO - Nella gara svoltasi al Velodromo di San Francesco al Campo mercoledì 11/09 p.v. è stato assegnato il titolo di Campione Regionale per la Velocità Pista. Si è laureato neo campione 2013 Christofer Sambin della Soc. Vigor. A lui ed alla Società va il plauso del CR Piemonte CENTRO STUDI REGIONALE. CORSI DI AGGIORNAMENTO 2013 DS - Si comunicano a tutti i Tecnici interessati le date stabilite per i corsi d’aggiornamento 2013: T1: domenica 20 ottobre 2013 (4 ore) a Torino (sede CR Piemonte).Corso Moncalieri n.71 - dalle ore 9,00 alle ore 13,00. Le adesioni al Corso dovranno pervenire, tramite fax 0116600828 oppure mail piemonte@federciclismo.it, entro e non oltre 01 ottobre 2013. T2: sabato 26 ottobre 2013 (8 ore) presso Il Centro Polifunzionale dei Batù Piazza Roma a Pecetto T.se (TO) dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Le adesioni al Corso dovranno pervenire, tramite fax 0116600828 oppure mail piemonte@federciclismo.it, entro e non oltre 07 ottobre 2013 T3: domenica 27 ottobre 2013 (8 ore) presso Il Centro Polifunzionale dei Batù Piazza Roma a Pecetto T.se (TO) dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Le adesioni al Corso dovranno pervenire, tramite fax 0116600828 oppure mail piemonte@federciclismo.it, entro e non oltre 07 ottobre 2013, I costi di partecipazione sono: euro 25,00 per i Tecnici 1° livello; euro 35,00 per i Tecnici 2° livello; euro 45,00 per i Tecnici 3° livello che dovranno essere corrisposti al Comitato Regionale Piemonte FCI mediante: versamento su c/c postale n.38332102 bonifico bancario - Bnl Iban: IT09Z0100501013000000001592. Per l’iscrizione si prega di utilizzare il modulo reperibile al link http://www.federciclismopiemonte.it/modulisticavaria corredandolo con l’attestazione dell’avvenuto versamento. Si ricorda l’importanza di partecipare al corso in questione poiché, in base alle vigenti disposizioni in materia, la mancata frequentazione del corso di aggiornamento comporta l’impossibilità di emissione della tessera 2014. Si pregano le Società di avvisare i propri Tecnici, prestando particolare attenzione ai nuovi termini di riaffiliazione, che dovrà essere effettuata entro il 31/12 p.v. e il conseguente tesseramento degli atleti che dal 1° gennaio dovranno avere la tessera valida per la stagione 2014, anche per l’attività di ciclocross. Attenzione Importante: Come da Normativa Federale vigente, si precisa a tutti Tecnici che l’aggiornamento biennale non effettuato deve essere comunque recuperato, sommando le ore perse (4 o più) a quelle della stagione corrente, frequentando eventuali altri corsi di aggiornamento necessari. La quota prevista aumenterà di conseguenza. CENTRO STUDI REGIONALE. CORSI DI AGGIORNAMENTO MAESTRI MTB - Si comunica a tutti i Tecnici in-

Il mondo del cIclIsmo

> 3


FCI > comunicati ufficiali teressati la data prevista per il corso d’aggiornamento 2013: MM 1° livello sabato 19 ottobre 2013 presso la Chiesa di San Michele in Piazza San Michele Montà (CN) per la parte teorica, mentre la parte pratica presso il Centro Outdoor Valle delle Rocche in Loc. San Grato n.2. Considerato il numero dei Maestri sono previste due sessioni: una al mattino dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e una al pomeriggio dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Il corso si articolerà in n.2 ore teoria e n.2 ore pratica, pertanto si pregano i tecnici di presentarsi muniti di bicicletta. Le adesioni al Corso dovranno pervenire, tramite fax 0116600828 oppure mail piemonte@federciclismo.it, entro e non oltre 01 ottobre 2013. Per l’iscrizione si prega di utilizzare il modulo reperibile al link http://www.federciclismopiemonte.it/modulisticavaria corredandolo con l’attestazione dell’avvenuto versamento, specificando in via indicativa la preferenza per la sessione del mattino o quella pomeridiana. Si ricorda l’importanza di partecipare al corso in questione poiché, in base alle vigenti disposizioni in materia, la mancata frequentazione del corso di aggiornamento comporta l’impossibilità di emissione della tessera 2014. Si pregano le Società di avvisare i propri Tecnici, prestando particolare attenzione ai nuovi termini di riaffiliazione, che dovrà essere effettuata entro il 31/12 p.v. e il conseguente tesseramento degli atleti che dal 1° gennaio dovranno avere la tessera valida per la stagione 2014, anche per l’attività di ciclocross. Il costo di partecipazione è euro 25,00 per i tecnici MM, che dovranno essere corrisposti al Comitato Regionale Piemonte FCI mediante: versamento su c/c postale n.38332102 bonifico bancario - Bnl Iban: IT09Z0100501013000000001592 Attenzione Importante: Come da Normativa Federale vigente, si precisa a tutti Tecnici che l’aggiornamento biennale non effettuato deve essere comunque recuperato, sommando le ore perse (4 o più) a quelle della stagione corrente, frequentando eventuali altri corsi di aggiornamento necessari. La quota prevista aumenterà di conseguenza. CENTRO STUDI REGIONALE. CORSO DI FORMAZIONE T2 - Il Settore Studi del Comitato Regionale Piemonte ha in programma di organizzare un Corso di Formazione per Tecnico Allenatore Categorie Agonistiche – Direttore Sportivo 2° livello. Il Corso si svolgerà presso la sede del CR Piemonte a Torino – Corso Moncalieri n.71 nelle seguenti date: Sabato 09 novembre 2013; Domenica 10 novembre 2013; Sabato 16 novembre 2013; Domenica 17 novembre 2013; Sabato 23 novembre 2013; Domenica 24 novembre 2013; Sabato 30 novembre 2013; Domenica 01 dicembre 2013 La quota di iscrizione al Corso è di euro 230,00 comprensiva del materiale didattico e verrà effettuato al raggiungimento di un minimo di 20 iscritti. La richiesta di iscrizione sarà considerata valida solo se accompagnata dalla ricevuta di versamento di € 50,00 a titolo di acconto (quota rimborsabile solo in caso di non effet-

4 >

Il mondo del cIclIsmo

24 SETTEMBRE 2013

tuazione del corso). La rimanente quota di € 180,00 dovrà essere versata (esclusivamente tramite bonifico bancario o c/c postale) entro la prima settimana dall’inizio del corso, inviando la copia del pagamento alla Segreteria del CR tramite e-mail (piemonte@federciclismo.it). I versamenti devono essere effettuati sul conto corrente postale n.38332102, oppure tramite bonifico bancario intestato a F.C.I. CR Piemonte - Banca: B.N.L. - Iban: IT09Z0100501013000000001592, specificando nella causale nome e corso T1. Costituirà domanda di iscrizione: modulo di iscrizione scaricabile da http://www.federciclismopiemonte.it al link Modulistica copia del bollettino di versamento che attesti il pagamento dell’acconto di € 50,00 che dovranno pervenire alla Segreteria del CR tramite email (piemonte@federciclismo.it) o fax 0116600828, entro il 12 ottobre 2013. Il corso ha frequenza obbligatoria. Vedi dettagli nella normativa su www.federciclismo.it/studi/ Settore Studi. COMMISSIONE REGIONALE GIUDICI GARA. CORSO PER GIUDICI DI GARA - Si informa che sono aperte le iscrizioni al nuovo Corso di Formazione per nuovi Giudici di Gara del Ciclismo che si svolgerà in autunno. Per l’ammissione al corso è necessario avere un’ età compresa tra i 18 ed i 50 anni ed essere in possesso di licenza scuola media. Tutti coloro che sono interessati, possono richiedere informazioni sui corsi ed il loro svolgimento, alla Commissione Regionale tutti i martedì dalle 9,00 alle 12,00. Al n° telef. 011-6600363 int.6 - cell.328-7905332 - email: piercarlobaima@alice.it. Il modulo di iscrizione è pubblicato sul ns sito www.federciclismopiemonte.it al link modulistica varia IL PRESIDENTE Rocco Marchegiano

• LOMBARDIA COMUNICATO N. 37 del 19 settembre 2013 OGGETTO: COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI L’annuale Commemorazione dei Defunti del ciclismo Lombardo avrà luogo domenica 10 novembre p.v. alle ore 10.00 presso il Santuario della Madonna del Ghisallo a Magreglio (CO). OGGETTO: VERSAMENTI – FATTORE K - Si comunica a tutte le societa’ che nella procedura devono essere inseriti i seguenti versamenti: tutti i versamenti effettuati alla FCI (ccp 571018 e Iban IT87….) nella sezione versamenti tutti i pagamenti di ammende effettuati al comitato regionale nella sezione ammende di tutti i suddetti versamenti devono essere caricati i PDF I versamenti dei diritti di segreteria effettuati al CR lombardo (ccp 14741201 e Iban IT74…..) non devono essere registrati nella sezione versamenti, ma devono essere caricati i pdf nei documenti gara voce “altro”


24 SETTEMBRE 2013

Non devono essere ne registrati ne caricati i versamenti effettuati agli enti locali per il rilascio dei permessi (ComuniProvince-Anas….) Non devono essere ne registrate ne caricati versamenti comprensivi di commissioni bancarie OGGETTO: INSERIMENTO CLASSIFICHE NEL FATTORE K - Alla data del 15/07/13 risultano mancanti di inserimento nel “fattore K” le classifiche delle gare organizzate al giugno 2013. Tale mancanza dovrà essere valutata dal GSR per i provvedimenti del caso. Si ricorda che è obbligatorio da parte delle Società Organizzatrici - successivamente alla data di effettuazione della gara (entro la settimana successiva) - inserire (nel sistema informatico) l’ordine di arrivo delle gare organizzate senza il quale, la gara, non potrà essere omologata e gli atleti classificati non si vedranno riconosciuti i punti acquisiti. Il GSR riesaminerà gli atti alla data del 31/07/13 (in ultima analisi) OGGETTO: CENTRO STUDI REGIONALE - ESAME CORSO TECNICO ALLENATORE CAT.AGONISTICHE – MILANO 2013 - Si comunica ai corsisti ammessi all’esame di abilitazione del corso in oggetto, che dovranno inviare la documentazione prevista (Certificazione “Vero campione o Imbroglione” + Registro Tirocinio e dichiarazione del Tutor) entro martedì 16 ottobre c.a. al seguente indirizzo mail: lombardia@federciclismo.it. I moduli del tirocinio sono scaricabili dal sito F.C.I. al link Centro Studi > Area Download L’esame verrà effettuato sabato 19 ottobre 2013 presso la sala C c/o Palazzo CONI via Piranesi, 46 a Milano a partire dalle ore 9.00. OGGETTO: CALENDARIO GARE 2013 - Rispetto a quanto pubblicato sul sito internet regionale (www.federciclismolombardia.it), di seguito elenchiamo le variazioni al Calendario gare 2013 pervenute dai CC.PP. territorialmente competenti: annullamento ID 47428 US Carbonatese – Cat. Allievi del 06/10/2013 IL PRESIDENTE Francesco Bernardelli

• VENETO COMUNICATO N. 30 del 19 settembre 2013 STRUTTURA TECNICA REGIONALE CALENDARIO GARE E/O MANIFESTAZIONI 2014 Sono aperti i termini per la richiesta di inserimento, nel Calendario Veneto 2014, delle gare e/o manifestazioni riservate alle categorie agonistiche Strada, Fuoristrada (Mountain Bike e BMX) ed Amatoriali nonché per l’attività Promozionale Giovanile e Cicloturistica. Le Società Organizzatrici, dopo aver redatto l’apposito modulo disponibile sul sito www.federciclismoveneto.com alla voce PROCEDURE ONLINE - “Richiesta Gare”, dovranno inoltrare le

comunicati ufficiali > FCI richieste, seguendo la consueta procedura, entro il 30 ottobre 2013. Come per gli anni scorsi, il modulo/richiesta dovrà essere compilato in ogni sua parte, avendo cura di inoltrare una sola richiesta per ogni singola gara (è fatta eccezione per la categoria Esordienti per la quale dovrà essere inoltrata una sola richiesta per entrambi gli anni). Qualora vi siano incertezze o si riscontrino difficoltà, è opportuno rivolgersi alle singole Commissioni e/o ai rispettivi Comitati Provinciali per le delucidazioni del caso. COMMISSIONE GIOVANILE - COMUNICATO DEL SETTORE GIOVANILE N° 4 del 6 settembre 2013 - Si comunica che le manifestazioni Giovanissimi strada e cross country annullate a causa del maltempo potranno essere recuperate nel primo week end del mese di ottobre. COMMISSIONE METODOLOGICA DIDATTICA - CALENDARIO SETTORE STUDI VENETO 2013-14 - Si comunica che è stato stilato il calendario dei corsi per Direttori Sportivi / Maestri MTB che si andranno a svolgere in Veneto nel periodo ottobre 2013 - febbraio 2014: Domenica 20 ottobre 2013 – Esame corso Direttore Sportivo 2 Livello - Padova – Sede Comitato Regionale. Sabato 26 ottobre 2013 – Aggiornamento Direttori Sportivi 1 Livello (4 ore) - Vi – Nove, presso “Sala de Fabris”, p.zza de Fabris. (25€). Chiusura iscrizioni sabato 19 ottobre 2013. Domenica 27 ottobre 2013 – Aggiornamento Direttori Sportivi 2 Livello (8 ore). Vi – Nove, presso “Sala de Fabris”, p.zza de Fabris. (35€). Chiusura iscrizioni domenica 20 ottobre 2013 Domenica 03 novembre 2013 –Aggiornamento Direttori Sportivi 3 Livello(8 ore). Vi – Nove, presso “Sala de Fabris”, p.zza de Fabris. (45€). Chiusura iscrizioni domenica 27 ottobre 2013 Domenica 15 dicembre 2013 – Aggiornamento Direttori Sportivi 3 Livello. località da definire. (45€). Chiusura iscrizioni domenica 08 dicembre 2013 Domenica 22 dicembre 2013 – Aggiornamento Direttori Sportivi 1-2 Livello. Località da definire. (25€ primo livello, 35€ secondo livello). Chiusura iscrizioni domenica 15 dicembre 2013 Dal 09 Novembre, al 01 Dicembre 2013 – Corso Direttori Sportivi 3 Livello (TV). Chiusura iscrizioni sabato 2 novembre 2013. Dicembre 2013 – Corso Direttori Sportivi 1 Livello. (36 ore, 180€). Località da definire in base alle iscrizioni e comunque entro il 15 novembre 2013. Gennaio / Febbraio 2013 – Corso Direttori Sportivi 2 Livello. (60 ore, 230€). Località da definire in base alle iscrizioni e comunque entro il 15 dicembre 2013. I luoghi dove verranno tenuti i corsi di primo e secondo livello sono da definire sulla base delle preiscrizioni e della disponibilità degli spazi. Per tutti i corsi è necessaria l’iscrizione attraverso il comitato regionale seguendo le indicazioni riportate sul sito www.federciclismoveneto.com/direttorisportivi rispettando tassativamente le date di scadenza indicate. Il versamento della quota e le modalità, saranno indicati con una successiva comunicazione mail una volta raggiunto il nu-

Il mondo del cIclIsmo

> 5


FCI > comunicati ufficiali mero minimo per l’effettuazione del corso e comunque non prima del giorno successivo la scadenza delle iscrizioni. Per qualsiasi informazione, scrivere a veneto@federciclismo.it. COMMISSIONE FUORISTRADA - Corso di Formazione per Maestri di MTB e Ciclismo Fuoristrada 1° e 2° livello - Il settore fuoristrada del C.R. Veneto intende valutare la possibilità di organizzare in regione un corso di formazione per maestri di mtb e ciclismo fuoristrada di 1° e 2° livello da tenersi nei prossimi mesi a seconda della disponibilità del centro studi, presumibilmente in località Meduna di Livenza (TV). Pertanto prima di intraprendere tutto l’iter per la programmazione e l’organizzazione dei corsi stessi, si intende verificare le richieste da parte degli interessati a questo tipo di corsi, in quanto l’organizzazione degli stessi necessita di un numero minimo di partecipanti. Tutti gli interessati alla partecipazione sono pregati di comunicare via mail la propria intenzione alla partecipazione specificando per quale livello di corso entro il 30 settembre 2013 a fuoristradaveneto@libero.it. COMITATO PROVINCIALE DI PADOVA MEMORIAL “ANTONELLI” - CLASSIFICHE AL 25 AGOSTO 2013 CLASSIFICA INDIVIDUALE 1° Giacomello Simeon (U.C. Lupi) punti 49; 2° Gobbi Alex (G.C. Santangiolese) 36; 3° Barbato Nicolò (G.S. Fiumicello) 27; 4° Tronca Davide (Scuola Ciclismo Vò) 25; 5° Lella Gianmarco (G.C. Santangiolese) 23; 6° Dainese Alberto (Scuola Ciclismo Vò) 20; 7° Gazzetto Matteo (Scuola Ciclismo Vò) 17; 8° Baseggio Matteo (Guadense Rotogal Espe) 15; 9° Moro Michael (Guadense Rotogal Espe) 14; 10° Riato Alessandro (G.S. Cartura Nalin) 13; 10° Dalle Fratte Marco (G.S. Fiumicello) 13; 12° Fabris Daniele (Scuola Ciclismo Vò) 12; 13° Cremonese Nico (Scuola Ciclismo Vò) 10; 13° Francescon Nicola (G.S. Fiumicello) 10; 13° Saccon Alessandro (G.S. Fiumicello) 10; 16° Frigo Marco (Guadense Rotogal Espe) 9; 17° Rampazzo Manuel (G.S. Cartura Nalin) 5; 17° Barison Emanuele (G.S. Cartura Nalin) 5; 19° Queruli Federico (Acd. Monselice) 4; 20° Marchetto Andrea (G.S. Cartura Nalin) 3; 21° De Santi Christian (U.C. Lupi) 2; 21° Varotto Andrea (G.S. Fiumicello) 2; 21° Pittarello Davide (Cicli Bonin G. Zanon) 2; 21° Fassina Marco (Scuola Ciclismo Vò) 2; 21° Zoccarato Samuele (G.S. Fiumicello) 2; 26° Cerchiaro Marco (U.C. Lupi) 1; 26° Nicolini Mattia (Acd. Monselice) 1; 26° Marchetto Alberto (G.S. Fiumicello) 1 CLASSIFICA A SQUADRE - 1^ Scuola Ciclismo Vo’ 68; 1^ G.S. Fiumicello 68; 3^ G.C. Santangiolese 55; 4^ U.C. Lupi 46; 5^ Guadense Rotogal Espe 28; 6^ G.S. Cartura Nalin 24; 7^ Acd. Monselice 9; 8^ Cicli Bonin G. Zanon 2 COMITATO PROVINCIALE DI BELLUNO - Si comunica che domenica 20 ottobre alle ore 17.30 nella Sala Parrocchiale di santa Giustina Bellunese (Ex Cinema Parrocchiale) avrà luogo la premiazione del Ciclismo Bellunese. Si raccomanda la partecipazione. IL PRESIDENTE Raffaele Carlesso

6 >

Il mondo del cIclIsmo

24 SETTEMBRE 2013

• C.P. TRENTO COMUNICATO N. 32 del 19 settembre 2013 DESIGNAZIONI GIURIA MESE OTTOBRE - 05.10 Ronzo Chienis – Mtb (Ped. Eco): Versini 06.10 Dro – Mtb: Garofoli – Vivori 13.10 Predazzo – Amatoriale (Ped.Eco): Calliope 27.10 Villalagarina – Mtb: C.R.G.G. Veneto INCONTRO FORMATIVO CORSO “COMMISSARI DI GARA FCI” - La Commissione Regionale Giudici di Gara di Trento e Bolzano è lieta di comunicare che il giorno venerdi 27 settembre 2013 alle ore 20.30 presso il Comitato della Federazione Ciclistica Italiana di Trento (Via Bolzano 43) si terrà l’incontro informativo in merito al corso di “Commissario di gara FCI”. Tutti gli interessati sono invitati a partecipare. ANNULLAMENTO GARA - La società Velo Sport Mezzocorona comunica che la manifestazione inserita nel calendario regionale e denominata “14^ Trofeo Colli S. Anna”, riservata alla categoria Allievo, viene annullata causa motivi di carattere organizzativo. ELOGIO - Il Comitato Trentino si congratula con: Toccoli Zaccaria, cat. Esordiente, soc. Carraro Team Trentino, 1° classificato e Lenzi Alberto, cat. Allievo, soc. G.S. Lagorai Bike, 2° classificato - alla prova finale di “Coppa Italia Giovanile MTB” svoltasi a Tabiano (PR) lo scorso 15/09/2013 Per la classifica a squadre, la rappresentativa trentina si è classificata al 5° posto IL PRESIDENTE Dario Broccardo

• C.P. ALTO ADIGE COMUNICATO N. 30 del 19 settembre 2013 ELOGI - I ciclisti altoatesini ancora protagonisti in manifestazioni internazionali e nazionali: La rappresentativa Landeskader ha vinto, dominando, la Coppa Italia Giovanile Mtb. Il Comitato Alto Adige / Südtirol si congratula con il responsabile Maximilian Knapp, con tutti gli atleti che hanno partecipato con impegno alle 5 prove nazionali e con le rispettive società di appartenenza per la convinta partecipazione al programma. Andrea Borgogno (Profi Bike Team) – Medaglia di Bronzo Master 1 ai Campionati Europei Marathon di Graz/Stattegg. Matteo Pietrobon (BMX Team Alto Adige ) – Medaglia di Bronzo Juniores ai campionati Italiani BMX di Verona. Agli atleti e alle società di appartenenza le congratulazioni del Comitato Alto Adige / Südtirol ATTIVITA’ CICLOCROSS 2013/2014 - Anche nella prossima stagione invernale verrà riproposto il Trofeo Triveneto di Ciclocross. Questo è il calendario gare:


24 SETTEMBRE 2013

06 ottobre 2013 Buja (UD) Jam’s Bike Team 20 ottobre 2013 Mareno di Piave (TV) G.S. Verso L’Iride 27 ottobre 2013 Villalagarina (TN) L’Arcobaleno Carraro Team 01 novembre 2013 Vo’ Euganeo (PD) ASD Euganeo Berica 03 novembre 2013 Bolzano Centro Ciclocross Bolzano 10 novembre 2013 Laives (BZ) G.S. Altair 17 novembre 2013 Salvatronda di Godega (TV) V.C. Orsago Sport 24 novembre 2013 Schio (VI) V.C. Schio Bike 08 dicembre 2013 Faè di Oderzo (TV) Sportivi del Ponte 22 dicembre 2013 Lucinicco (GO) U.C. Caprivesi 26 dicembre 2013 San Fior (TV) S.S. San Fiorese 06 gennaio 2014 Vittorio Veneto (TV) U.C.T. Vittorio Veneto 19 gennaio 2014 Scorzè (VE) C.S. Libertas Scorzè La Società Ciclistica Altair, di concerto con il Centro Ciclocross Bolzano comunica che verrà attuato il seguente programma formativo e di allenamento presso il campo “Altair/area Prugger” di via Palù dell’Angelo (dietro l’aeroporto): Allenamenti: ogni Martedì e Giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16.30 Inoltre è previsto il seguente programma promozionale aperto a tutti: tesserati e non tesserati: Sabato 28 settembre 2013 alle ore 14.30 – Centro Ciclocross Bolzano Domenica 06 ottobre 2013 alle ore 14.30 – G.S. Alto Adige (gara promozionale) Sabato 19 ottobre 2013 alle ore 14.30 – Centro Ciclocross Bolzano NB! Le manifestazioni saranno promozionali, aperte a tutti! tesseranti e non tesserati. DEFIBRILLATORI - Con Decreto del 24/04/2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 20/07/2013 n. 169 è stato stabilito l’obbligo da parte delle società sportive dilettantistiche e professionistiche di dotarsi di defibrillatori semiautomatici. Le società sportive dilettantistiche sono tenute ad ottemperare a tale obbligo entro 30 mesi dall’entrata in vigore del Decreto, mentre per le società sportive professionistiche il termine è stabilito in 6 mesi. Si allega pdf con la newsletter federale riportante la norma. ELEZIONI PROVINCIALI DEL 27 OTTOBRE 2013 - Come noto il prossimo 27 ottobre sono state programmate le elezioni provinciali. Per garantire la pubblica sicurezza non sarà possibile organizzare nessun tipo di manifestazione sportiva nel periodo compreso tra venerdì 25 e lunedì 28 ottobre. MITTEILUNGSBLATT Nr. 30 vom 19. September 2013 - BELOBIGUNGEN - Die Südtiroler Radfahrer spielen wieder die Hauptrolle bei internationalen und nationalen Veranstaltungen: Die Auswahlmannschaft des landeskader gewann in dominierender Art den jugenditaliencup mtb. Der Südtiroler Landesverband beglückwünscht den Verantwortlichen Maximilian Knapp mit allen Athleten plus zugehörigen Vereinen, die an den 5 nationalen Proben mit überzeugend Beteiligung mitgemacht haben. Andrea Borgogno (Profi Bike Team) - Bronzemedaille Ma-

comunicati ufficiali > FCI ster 1 bei den Europameisterschaften Marathon in Graz/ Stattegg. Matteo Pietrobon (BMX Team Alto Adige) – Bronzemedaille Junioren Italienmeisterschaften BMX in Verona. An die Athleten und deren Vereine gehen die Glückwünsche vom Südtiroler Landesverband. RADCROSS AKTIVITÄTEN 2013/2014 - Auch in der kommenden Wintersaison wird wieder die DreivenetienTrophäe im Radcross ausgetragen. Hier der Wettkampfkalender: 6. Oktober 2013 Buja (UD) Jam’s Bike Team; 20. Oktober 2013 Mareno di Piave (TV) G.S. Verso L’Iride; 27. Oktober 2013 Villalagarina (TN) L’Arcobaleno Carraro Team; 1. November 2013 Vo’ Euganeo (PD) ASD Euganeo Berica; 3. November 2013 Bolzano Centro Ciclocross Bolzano; 10. November 2013 Laives (BZ) G.S. Altair; 17. November 2013 Salvatronda di Godega (TV) V.C: Orsago Sport; 24. November 2013 Schio (VI) V.C. Schio Bike; 8. Dezember 2013 Faè di Oderzo (TV) Sportivi del Ponte; 22. Dezember 2013 Lucinicco (GO) U.C. Caprivesi; 26. Dezember 2013 San Fior (TV) S.S. San Fiorese; 6. Jänner 2014 Vittorio Veneto (TV) U.C.T. Vittorio Veneto; 19. Jänner 2014 Scorzè (VE) C.S. Libertas Scorzè Der Verein S.C. Altair, in Abstimmung mit dem Centro Ciclocross Bolzano, teilt mit, dass folgendes Ausbildungsund Trainingsprogramm im Platz „Altair/area Prugger“ im Engelmoosweg (hinter dem Flughafen) stattfinden wird: Trainings: jeden Dienstag und Donnerstag von 14.30 bis 16.30 Uhr Außerdem ist folgende Promotionen Programm vorgesehen, welches für alle offen ist - Mitglieder und nicht Mitglieder: Samstag 28. September 2013 um 14.30 – Centro Ciclocross Sonntag 6. Oktober 2013 um 14.30 – G.S. Alto Adige (Promotion Wettkampf) Samstag 19. Oktober 2013 um 14.30 – Centro Ciclocross Bolzano wichtig! Die Veranstaltungen sind Promotionen, offen für alle! Mitglieder und nicht Mitglieder. DEFIBRILLATOREN - Mit dem Dekret vom 24/04/2013, veröffentlicht im Amtsblatt Nr. 169 am 20/07/2013 werden die Amateur- und Professionelle Sportvereine verpflichtet halbautomatische defibrillatoren einzuführen. Die Amateursportvereine müssen diese Verpflichtung innerhalb von 30 Monaten nachkommen, während für Professionelle Sportvereine der Termin innerhalb von 6 Monaten festgelegt wurde. Im Anhang befindet sich die föderale Newsletter mit der Norm in italienischer Sprache. WAHLEN AM 27. OKTOBER 2013 - Wie bekannt werden am 27. Oktober 2013 die Landtagswahlen abgehalten. Um die öffentliche Sicherheit zu gewährleisten ist es im Zeitraum vom Freitag 25. bis einschließlich Montag 28. Oktober nicht möglich Sportveranstaltungen zu organisieren. Designazioni di servizio Giudici di gara – ottobre 2013 Eingesetzte Wettkampf-Richter im Oktober 2013; 05.10 Ronzo Chienis – Mtb (Ped. eco): Versini; 06.10 Dro – MTB: Garofoli – Vivori; 13.10 Predazzo – Amatoriale (PED.

Il mondo del cIclIsmo

> 7


FCI > comunicati ufficiali ECO): Calliope; 27.10 Villalagarina – MTB: C.R.G.G. Veneto. Il Presidente della Commissione Renata Sembianti IL PRESIDENTE Antonio Lazzarotto

• EMILIA ROMAGNA COMUNICATO N. 43 del 19 settembre 2013 COMMISSIONE REGIONALE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA - Si informano le società interessate che verranno organizzati nei giorni 19 Ottobre e 20 Ottobre p.v. presso l’Hotel Il Maglio Via Provinciale Selice 27/A Imola Tel. 0542 642299 corsi di: formazione e rinnovo per moto staffette della FCI formazione e rinnovo abilitazione per scorte tecniche con le seguenti modalità ed orari: Corso di formazione per moto staffette della FCI della durata di sei ( 6 ) ore, dalle ore 9,00 alle ore 16,00 del 19 Ottobre (con un’ ora di intervallo per il pranzo). Dalle 16,00 è prevista la prova d’esame (sia scritto che orale). Corso di aggiornamento per il rinnovo biennale della abilitazione per moto staffette della FCI della durata di tre ( 3 ) ore dalle 9,00 alle 12,00 del 19 Ottobre. Corso di formazione delle scorte tecniche e corso di aggiornamento per il rinnovo dell’abilitazione quinquennale delle scorte tecniche della durata di dodici ( 12 ) ore, dalle ore 9,00 alle ore 12,00 di Sabato 19 ottobre e dalle ore 9,00 alle ore 18,00 di Domenica 20 ottobre. Al termine verrà rilasciato l’attestato di frequenza indispensabile per avanzare la richiesta di rinnovo presso la Polizia Stradale. Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 10 Ottobre p.v. agli uffici del Comitato Regionale (Via P. Tibaldi 17 – 40128 Bologna – fax 051/372656 - e-mail: emilia@federciclismo.it) corredate di nome, cognome, indirizzo, numero telefonico ed eventuale indirizzo E-mail. Il costo del corso è di €. 30,00 (Trenta/00) da saldare direttamente alla sede del corso. Presso l’Hotel Il Maglio sarà possibile pranzare al costo di Euro 15,00, previa prenotazione all’atto della iscrizione. Per ogni ulteriore informazione si può consultare il sito www.federciclismo.it – selezionando la voce Direttori di Corsa – Moto staffette – Scorte Tecniche. RIUNIONE SETTORE FUORISTRADA - Si informano le società interessate che il settore fuoristrada ha indetto una riunione per venerdì 4 ottobre p.v. alle ore 20,30 presso il Centro Congressi “Ca Vecchia” di Sasso Marconi in via Maranina nr. 9 Ordine del giorno: Programma stagione 2014; Circuito regionale XC Esordienti/Allievi; Coppa Emilia Romagna; Varie ed eventuali ASSEGNAZIONE PUNTEGGI ATLETI - Come evidenziato nel sito federale alla voce “affiliazione e tesseramento – gestione gare federali”si ricorda che le società organizzatrici hanno l’obbligo, entro sette giorni, di completare l’iter

8 >

Il mondo del cIclIsmo

24 SETTEMBRE 2013

della gara inserendo l’ordine d’arrivo della manifestazione. In mancanza dell’inserimento della classifica il Giudice Sportivo non omologherà la gara e di conseguenza agli atleti non verrà assegnato il punteggio corrispondente. Si sensibilizzano le società a voler provvedere a quanto sopra al fine di evitare successivi provvedimenti. COMMISSIONE REGIONALE GIUDICI DI GARA - La Commissione Regionale Giudici di Gara dell’Emilia Romagna mail crggemiliaromagna@libero.it sta organizzando un corso per nuovi Giudici di Gara se qualche persona fosse interessata a frequentare detto corso è pregata di contattare la seguenti persone: Galaverna Paolo tel. 335-7698150 mail paologalaverna@alice.it ; Brazzioli Anja tel. 346-3193906 mail a.brazzioli@gmail.com per possono partecipare al corso gli aspiranti che abbiano compiuto i 18 anni e non superato i 50 anni. STRUTTURA TECNICA REGIONALE FUORISTADA – CALENDARIO CICLOCROSS - In considerazione del risultato positivo conseguito dalle manifestazioni organizzate nel 2012/2013 è intenzione di questa struttura ripetere l’esperienza e chiediamo cortesemente alle Società interessate di comunicare eventuali disponibilità all’organizzazione delle prove per la Challange 2013/2014 di ciclocross. Si richiedono le date interessate comprensive di una data alternativa. Le categorie interessate sono: G 6 M/F - ES 1° e 2° M/F - AL M/F - JU M/F. Si invitano le società interessate ad organizzare il Campionato Regionale, da effettuare ai primi di gennaio, al quale non possono concorrere i G 6 M/F a presentare la loro candidatura entro il 30 settembre 2013. CALENDARIO AMATORIALE - Inserimento Il 20/10/2013 a Cotignola (RA) organizzata da S.C. Cotignolese – cronometro a squadre CALENDARIO GIOVANISSIMI - Inserimento Il 12/10/2013 a Novi di Modena (MO) organizzata da Ciclistica Novese - Promozionale IL PRESIDENTE Davide Balboni

• TOSCANA COMUNICATO N. 41 del 17 settembre 2013 COMITATO REGIONALE TOSCANA - Il CR Toscana comunica di aver stipulato un accordo con il Gruppo Cronometristi Lucchesi per il servizio Cronometraggio e Lynx. Per qualsiasi informazione rivolgersi al Responsabile, Sig. Luigi Pacini, cell. 346/8764707 e-mail: crono.lucca@ficr.it Il CR Toscana comunica che per migliorare le comunicazioni con i Responsabili della Struttura Tecnica e della Commissione Giovanissimi e Commissione FuoristradaMTB sono stati attivati i numeri telefonici federali per Alessandro Dolfi (347/6359984), Sauro Iacchi (347/0889360) ed Enrico Lenzi (347/0889505). Il CR Toscana informa tutte le Società Sportive della variazione della Norma relativa alla verifica dei rapporti per le


24 SETTEMBRE 2013

Categorie Esordienti, Allievi e Juniores che, su indicazione del C.F. del 28/06/2013, sentito il parere della CNGG, entrerà in vigore in Toscana, in via del tutto sperimentale, a partire da Domenica 04 Agosto 2013. Tale Norma, che è stata introdotta ai fini di responsabilizzare gli atleti e le società, di snellire le pratiche di misurazione dei rapporti e di allinearci anche alle altre nazioni, stabilisce che la procedura di controllo rapporti avverrà con le seguenti modalità: la società organizzatrice dovrà sempre predisporre gli strumenti per la misurazione dei rapporti; il D.S. di ogni squadra, al momento della verifica licenze, dovrà presentare alla Giuria una dichiarazione, redatta in carta intestata della società di appartenenza (a firma del Presidente e dello stesso Direttore Sportivo), sulla conformità del mezzo tecnico al regolamento (biciclette, ruote e rapporti); 20 minuti prima della partenza il Presidente di Giuria individuerà 10 atleti (scelti a sorteggio), i quali dovranno presentarsi per eseguire il controllo rapporti. Se durante la gara verranno evidenziate anomalie nei rapporti degli atleti, a seguito di un cambio ruote effettuato dalla vettura della squadra e non dalla vettura neutra, gli stessi potranno essere immediatamente estromessi dalla competizione o comunque dall’ordine d’arrivo. Dopo l’arrivo il Presidente di Giuria dovrà effettuare un ulteriore controllo ai primi 5 atleti arrivati. Il mancato rispetto della Norma prevede le seguenti sanzioni, che entreranno in vigore dal 1° Gennaio 2014: Prima della Gara: la mancata presentazione al controllo rapporti comporta il divieto di partenza dell’atleta, mentre il rapporto non corretto implica il divieto di partenza fino alla regolazione dello stesso, 15 giorni di sospensione dalle competizioni per l’atleta e un’ammenda di 150 Euro al DS e alla Società per non aver rispettato e vigilato sui regolamenti; Durante la Gara: il rapporto non corretto comporta l’estromissione immediata dalla gara, 1 mese di squalifica per l’atleta e un’ammenda di 300 Euro al DS e alla Società per non aver rispettato e vigilato sui regolamenti; Dopo la Gara: il rapporto non corretto implica l’estromissione dall’ordine di arrivo, 2 mesi di squalifica per l’atleta e un’ammenda di 500 Euro al DS e alla Società per non aver rispettato e vigilato sui regolamenti. Ci preme sottolineare quanto segue: in questa prima fase di sperimentazione, le sanzioni rimarranno quelle dell’attuale Regolamento. Di seguito riportiamo il Fac-Simile della Dichiarazione di Conformità a Regolamento che le società devono presentare alla Giuria in carta intestata, timbrata e firmata dal Presidente e dal DS o da un Rappresentante della Società alla gara (componente del Consiglio Direttivo): Il Sottoscritto _____, n° tessera ___,Presidente della Società ______, cod. Soc. ___,ed il Direttore Sportivo ___, n° tessera _dichiarano sotto la propria responsabilità, che gli atleti partecipanti alla gara denominata____ sono in possesso di bicicletta, ruote e rapporti conformi ai parametri tecnici previsti dal Regolamento. In fede.

comunicati ufficiali > FCI Presidente - Direttore Sportivo - Rappresentante della Soc. Il Consiglio Federale ha deliberato l’obbligo per gli organizzatori di gare internazionali, nazionali e regionali di predisporre il locale per i controlli antidoping, così come sotto riportato. La sala deve tassativamente possedere tutti i requisiti e tutte le dotazioni riportate sul Sito Internet Federale alla sezione Antidoping/Requisiti della sala per i controlli antidoping. La carenza o la inadeguatezza grave dei locali, degli spazi, delle dotazioni o arredi o delle localizzazioni, che rendono le effettuazioni dei controlli difficoltose, non sufficientemente rispettose della privacy, igienicamente insufficienti o complessivamente impossibili, saranno segnalate alla Procura Federale. Si ricorda a tutte le società e agli atleti partecipanti ai Campionati Regionali Toscani che i detentori del titolo regionale hanno l’obbligo di indossare, in corsa, la maglia di campione, in tutte le gare regionali che si disputano nella regione nella quale è affiliata la società di appartenenza, anche se aperte a più categorie. Si ricorda inoltre che le caratteristiche della maglia sono fissate dal Comitato Regionale Toscana e non possono essere modificate durante l’anno, fino alla proclamazione del nuovo Campione. Si comunica a tutte le Società organizzatrici di gare agonistiche che il Dipartimento della Toscana di ANAS Spa, in base agli art. 9 e 27 del Codice della Strada, è tenuto ad effettuare un sopralluogo per la verifica della percorribilità delle Strade Statali interessate dalle manifestazioni ciclistiche, al fine di concederne il nulla osta. In riferimento a quanto sopra, le Società dovranno obbligatoriamente inoltrare le richieste di nulla osta, oltre che alle Province di competenza, anche al Dipartimento Toscana di Anas Spa; tali richieste sono subordinate al pagamento delle spese di sopralluogo di Euro 194,61 da effettuare sul C/C Postale n° 59445247 oppure tramite bonifico bancario (IBAN: IT77P0100503200000000004758), specificando nella causale la denominazione della manifestazione sportiva. Le ricevute di pagamento, allegate alla richiesta di nulla osta, devono essere inviate al seguente numero fax: 055/577700 . Alla ricezione della documentazione la Società ANAS Spa invierà la fattura dell’istruttoria. Ciascuna società che organizza più gare, siano esse gare di un giorno (vedi Esordienti 1° e 2° Anno) o gare in periodi distinti dell’anno, dovrà specificare nella causale del pagamento che si tratta di un’unica manifestazione ciclistica che interessa il medesimo percorso. Si comunica che il Comitato Regionale Toscana ha intrapreso una collaborazione con la Concessionaria Ford e Mazda “Automagic” di Scandicci, che ha messo a disposizione di questo Comitato l’auto Mazda 6, presentata Mercoledì 10 Luglio 2013 al Velodromo de Le Cascine, in occasione del Campionato Regionale su Pista. A seguito di questi accordi, tutte le società che fossero interessate, per la propria attività sportiva o a titolo personale, all’acquisto di mezzi, possono presentarsi presso il punto vendita Autosas di Scandicci, via Pantin 1, chiedere del

Il mondo del cIclIsmo

> 9


FCI > comunicati ufficiali Sig. Guidi Andrea (tel. 055/7350125 – 055/7350126) e beneficiare di una serie di agevolazioni. CHIUSURA UFFICI PER FERIE COLLETTIVE 2013 - Si comunica che gli uffici di questo Comitato, nell’anno 2013, resteranno chiusi per ferie collettive nei seguenti giorni: dal 23 al 31 Dicembre. COMMISSIONE CULTURA E CORSI - Si comunicano i Calendari dei Corsi di Formazione ed Aggiornamento: CALENDARIO ESAMI CORSI DI FORMAZIONE PER TECNICI ALLENATORI – DIRETTORI SPORTIVI DI 2° - 3° LIV. - Gli Esami per coloro che hanno frequentato lo scorso anno il Corso di 3° Livello si terranno su indicazione del Centro Studi il 12 e 13 Ottobre p.v. La località prevista è Lucca. Gli interessati saranno opportunamente informati. Gli Esami per coloro che hanno frequentato lo scorso anno il Corso di 2° Livello si terranno a Firenze presso la sede del Comitato Regionale in Viale dei Mille, 75 nei giorni 10 – 11 e 12 Ottobre p.v. Successivamente forniremo le opportune informazioni. CORSI DI FORMAZIONE PER TECNICO ALLENATORE CATEGORIE INTERNAZIONALI – 3° LIV. - Confermiamo di avere richiesto per conto del Comitato Regionale della Toscana al Centro Studi l’organizzazione anche per questa stagione di un Corso per Tecnico Allenatore Categorie Internazionali – Direttore Sportivo 3° Livello nella nostra Regione. Vi forniremo successivamente tutte le informazioni utili. CORSI DI FORMAZIONE PER TECNICO ALLENATORE CATEGORIE AGONISTICHE – 2° LIV. - Contiamo di poter organizzare un Corso di questo livello agli inizi del 2014. Le date ipotizzate sono le seguenti : 18-19 Gennaio 2014 ; 25-26 Gennaio 2014 ; 1-2 Febbraio 2014 ; 8-9 Febbraio 2014. La località dovrebbe essere Firenze – San Bartolo a Cintoia con qualche lezione a Pontedera. Il Corso prevede 60 ore di Lezioni e sono ammessi coloro che sono già in possesso della Tessera di Direttore Sportivo di 1° Livello. E’ necessario il raggiungimento di un numero minimo di iscritti. Gli interessati possono, a partire da mese di Ottobre, presentare la Domanda su Mod. 2 scaricabile dal sito web www.federciclismo.it/toscana/ e da trasmettere alla Federazione Ciclistica Italiana – Comitato Regionale della Toscana, per posta (Viale dei Mille 75 - 50131 Firenze) o via mail a toscana@federciclismo.it oppure sempre via mail a giancarlo.dibi@alice.it . Vi forniremo successivamente tutte le informazioni utili. CORSI DI FORMAZIONE PER TECNICO ISTRUTTORE CATEGORIE GIOVANILI – 1° LIV. - Contiamo di poter organizzare anche un Corso di questo livello nel prossimo autunno o ad anno nuovo qualora venga raggiunto un numero minimo di iscritti. Il Corso prevede 36 ore di Lezioni e sono ammessi coloro che hanno compiuto il 18° anno di età e sono in possesso del Diploma di Scuola Media Inferiore. La località e l’orario sono da definire ma è ipotizzabile che possa essere organizzato in tre fine settimana (sabato e domenica). Coloro che sono interessati possono darcene comunicazione o presentare la Domanda su Mod. 2 scaricabile dal sito web www.federciclismo.it/toscana/ e

10 >

Il mondo del cIclIsmo

24 SETTEMBRE 2013

da trasmettere alla Federazione Ciclistica Italiana – Comitato Regionale della Toscana, per posta (Viale dei Mille 75 - 50131 Firenze) o via mail a toscana@federciclismo.it oppure sempre via mail a giancarlo.dibi@alice.it a partire dal mese settembre in modo da poter valutare se organizzare o meno il suddetto Corso. CORSI DI AGGIORNAMENTO PER TECNICI ALLENATORI ED ISTRUTTORI – DIRETTORI SPORTIVI DI 1° – 2° - 3° LIV. - Come tutti gli anni nel prossimo autunno verranno organizzati i Corsi di Aggiornamento per Direttori Sportivi di 1° - 2° - 3° Livello. La normativa del Centro Studi prevede l’aggiornamento obbligatorio ogni 2 anni e consente il tesseramento solo agli Aggiornati. E’ pertanto necessario che i Direttori Sportivi interessati partecipino ai suddetti Corsi che prevedono 4 ore per il 1° Livello ed 8 ore per il 2°e 3° Livello . Dal momento che i Direttori Sportivi in scadenza quest’anno sono molti, per la nostra Regione dovremo organizzare più di un Corso per i 2° e 3° Livello. Il Calendario previsto è il seguente : Corso di 2° Livello - 09 Novembre 2013 a Firenze ; Corso di 3° Livello - 10 Novembre 2013 a Pontedera ; Corso di 1° Livello - 1 Dicembre 2013 a Firenze ; Corso di 3° Livello - 7 Dicembre 2013 a Firenze ; Corso di 2° Livello - 8 Dicembre 2013 a Pontedera. Per Firenze presumibilmente si terranno in Loc. San Bartolo a Cintoia. Ovviamente il Calendario potrà subire modifiche. E’ pertanto importante che gli interessati seguano con attenzione i nostri Comunicati o comunque ci contattino anche per informazioni sulla loro posizione personale. Ricordiamo che non sono consentite deroghe per chi non partecipa ai Corsi e che l’orario previsto deve essere integralmente rispettato. Si invita pertanto fin da ora a non chiedere uscite anticipate ecc. Ricordiamo anche che non verranno organizzati ulteriori Corsi oltre a quelli previsti in Calendario. NUOVO MODELLO DI DOMANDA PER PARTECIPAZIONE AI CORSI DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO (MOD. 2) Informiamo che è stato redatto dal Centro Studi un nuovo modello di Domanda da utilizzare per la partecipazione a tutti Corsi (Mod. 2) che è visibile sul sito della Federazione Toscana e che contiene una dichiarazione relativa ad eventuali sospensioni per violazione del regolamento antidoping. Per tutte le informazioni o necessità potete contattarci per telefono o via mail. Giancarlo Del Balio 335/7523756 - giancarlo.dibi@alice.it COMMISSIONE DIRETTORI DI CORSA - Questa Commissione invita tutti i Sig.ri Direttori di Corsa a sensibilizzare gli organizzatori, che impiegano archi gonfiabili lungo il tracciato di gara o per l’arrivo, al controllo della stabilità e della perfetta funzionalità degli archi stessi, in modo tale da garantire la sicurezza e l’incolumità degli atleti nel passaggio sotto tali strutture. Si informa che il calendario ufficiale degli esami per il rilascio dell’abilitazione di scorta tecnica anno 2013 è il seguente: mercoledì 9 ottobre 2013 COMMISSIONE AMATORIALE - CAMPIONATO ITALIANO GRAN FONDO E FONDO AMATORIALE 2014 IN PROVA UNICA - Si comunica a tutte le Società interessate all’organizzazione del suddetto Campionato che devono far pervenire le loro richieste al SAN, su carta intestata e a


24 SETTEMBRE 2013

firma del Presidente, entro e non oltre il 30 Settembre 2013. Tale Campionato dovrà svolgersi preferibilmente dal 10 Agosto 2014 in poi. Le Società richiedenti, oltre agli obblighi organizzativi previsti per le manifestazioni Nazionali, dovranno sottoscrivere l’impegno a sostenere gli oneri specifici per l’organizzazione di detto Campionato. In modo particolare sarà necessario: 1) la gestione informatizzata delle varie classifiche di gara, nel rispetto delle categorie FCI, complete dei codici tessera e dei codici società, secondo le indicazioni che la SAN impartirà; 2) titolare la manifestazione nei Programma Gara, locandine, opuscoli vari, Sito
Internet, ecc. “Campionato Italiano Gran Fondo e Fondo
Amatoriale FCI 2014”; 3) prevedere medaglie per i primi tre classificati di ogni categoria e eventuali premi per le prime tre società con maggior punteggio assoluto, sia per la G.F. che per la Fondo; 4) predisporre e allestire il palco per la prioritaria cerimonia di vestizione delle maglie tricolori a conclusione della prova; 5) ospitare i rappresentanti federali e del Settore, dalle operazioni preliminari della vigilia a fine cerimonia. Il SAN assegnerà la prova a proprio insindacabile giudizio, valutando la compatibilità del calendario, le caratteristiche tecniche della manifestazione, la località, i requisiti organizzativi, ecc. e riservandosi di effettuare o meno lo svolgimento di detto Campionato. Eventuali norme specifiche saranno comunicate dopo l’assegnazione della prova. Si ribadisce ancora una volta quali sono i documenti da inviare on-line per l’approvazione delle manifestazioni: 1 – Richiesta approvazione; 2 - Eventuale cartografia del percorso; 3 - Regolamento della manifestazione; 4 - Tabella di marcia ( solo per gare su strada); 5 - Dichiarazione di accettazione del Direttore di corsa e Vice Direttore (solo gare su strada); 6 - Dichiarazione di accettazione di responsabilità (per manifestazioni MTB - Downhill). Si informa che le domande per eventuali candidature al Campionato Toscano 2014 dovranno pervenire entro il 1° settembre 2013; le richieste sopraggiunte oltre la sopracitata data non verranno prese in considerazione. IL PRESIDENTE Giacomo Bacci

• MARCHE COMUNICATO N. 34 del 18 settembre 2013 PLAUSO - COPPA ITALIA FUORISTRADA - Il Consiglio Regionale ancora una volta plaude i corridori delle società Superbike Team Castelfidardo e Morrovallese che, nella 5^ ed ultima prova di Coppa Italia svoltasi a Tabiano (Pr) il 14 e 15 settembre u.s., hanno conquistato i seguenti piazzamenti: 6° posto Aringolo Lorenzo Esordiente 1° Pol. Morrovallese; 3° posto Torcianti Alice Donna Allieva ASD Superbike Team Castelfidardo; 5° posto Mancini Chantal Donna Allieva ASD Potentia 1945; 5° posto Campanari

comunicati ufficiali > FCI Angela Donna Allieva 2° anno ASD Superbike Team Castelfidardo; 7° posto Vivani Alessandro Allievo Pol. Morrovallese; 8° posto Agostinelli Alessio Allievo ASD Superbike Team Castelfidardo. Le più vive congratulazioni del Consiglio del Comitato Regionale oltre agli atleti, alle società ed ai tecnici per l’entusiasmo e l’attaccamento che hanno sempre dimostrato nei confronti del nostro ciclismo. REGISTRAZIONE SQUADRE FEMMINILI UCI 2014 Con comunicato n. 60 del 12.9.13 la Struttura Tecnica Federale Settore Strada informa che le Società femminili italiane che intendono registrarsi all’ UCI per la stagione 2014 dovranno comunicarlo alla STF entro e non oltre lunedì 14 ottobre 2013. Successivamente secondo le modalità che verranno indicate con apposito comunicato, le Società dovranno inviare il dossier di registrazione completo per il conseguente inoltro all’ UCI. CHIUSURA TESSERAMENTI - Si ricorda che il termine di chiusura per i tesseramenti 2013 è fissato per martedì 15 ottobre p.v.. CORSO PER DIRETTORI SPORTIVI DI 1° LIVELLO - Si comunica che questo Comitato Regionale organizzerà un corso formativo per “Tecnici Istruttori categorie giovanili – Direttori Sportivi di 1° livello” solo al raggiungimento di numero 20 iscritti. Pertanto si invitano tutti gli interessati ad effettuare una preiscrizione entro il 21 ottobre 2013 inviando la richiesta di partecipazione al seguente indirizzo: Comitato Regionale F.C.I. – Stadio del Conero Curva Nord – S. P. Cameranense 60129 Varano di Ancona, tel. 071 2900597, fax 07102908218, e mail: marche@federciclismo.it. Nella richiesta dovrà essere indicato nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico. I requisiti richiesti ai candidati sono: aver compito i 18 anni e non aver superato i 55; non aver subito alcuna sospensione superiore a 6 mesi comminata da qualsiasi organizzazione antidoping e per qualunque violazione di qualsiasi regolamento antidoping; essere in possesso del diploma di scuola media inferiore. Il costo è di 180,00 euro da versare prima dell’inizio del corso la cui durata è di 36 ore e si svolgerà nei fine settimana domenica compresa. CAMPIONATO REGIONALE CICLOCROSS - Si comunica che il Campionato Regionale Ciclocross viene assegnato alla gara “1° Ciclocross di San Silvestro” che si svolgerà a Serra dé Conti (An) il 31 dicembre 2013 organizzata dalla società Velo Club Cicli Cingolani. IL PRESIDENTE Lino Secchi

• UMBRIA COMUNICATO N. 80 del 19 settembre 2013 PLAUSO - Ai recenti Campionati Italiani BMX, svoltisi a Verona il 7 e 8 settembre u.s., organizzati dalla società Team BMX Verona , l’atleta Diego Verducci, della Società G.S. Testi

Il mondo del cIclIsmo

> 11


FCI > comunicati ufficiali Cicli, conquistava il titolo di Campione Italiano nella categoria Cruiser Allievi. Gli altri atleti umbri si sono ottimamente comportati, conquistando i seguenti risultati: 2° class. Francesco Gargaglia Cat. Master 30-39 G.S. Testi Cicli; 3° class. Giacomo Gargaglia Cat. Cruiser Esordienti G.S. Testi Cicli; 3° class. Diego Verducci Cat. Allievi 2 G.S. Testi Cicli; 4° class. Michele Magnalardo Cat. Cruiser 14-24 G.S. Testi Cicli; 5° class. Filippo Cafarda Cat. Cruiser Allievi G.S. Testi Cicli; 6° class. Francesco Saverio Gargaglia Cat. Cruiser Allievi G.S. Testi Cicli Ai bravi atleti, al Direttore Sportivo, ai Dirigenti e Soci della Società vada il plauso del Comitato Regionale. ATTIVITA’ GIOVANILE - COMUNICAZIONE IMPORTANTE - Si comunica a tutti gli interessati che la gara per la categoria Giovanissimi, in programma a Marsciano (PG) il 28 settembre p.v., organizzata dalla Società U.C. Nestor Sea Marsciano, partirà alle ore 15,30 anziché alle ore 16,00 come inizialmente indicato nel notiziari gare n. 30 del 14/09/2013. ATTIVITA’ CICLOROSS - PRESTITO TEMPORANEO STAGIONE 2013-2014 - Si comunica che per la stagione ciclocross 2013-2014, sarà possibile effettuare il prestito temporaneo degli atleti a partire dalla data del 15/09/2013. La richiesta dovrà essere inviata al Comitato Regionale presso cui è affiliata la società titolare del tesseramento. Il trasferimento dovrà essere espressamente autorizzato dalla società titolare del tesseramento in corso e dalla società per la quale l’atleta svolgerà l’attività di ciclocross in prestito. Il Comitato Regionale che riceve la richiesta, verificata l’autorizzazione, chiederà all’ufficio tesseramento centrale di operare l’apposita procedura informatica di spostamento. Il Comitato Regionale dovrà inoltrare per conoscenza tale richiesta al settore fuoristrada e, nel caso in cui si tratti di trasferimento fuori regione, anche al CR della società presso la quale l’atleta viene trasferito temporaneamente. L’ufficio tesseramento provvederà al trasferimento temporaneo del tesserato ed emetterà una tessera provvisoria 2013 indicante la nuova società. Non è ammesso il prestito temporaneo per le categorie giovanissimi ed amatoriali. Nel periodo tra la validazione del tesseramento in prestito temporaneo e l’emissione della tessera sarà possibile essere ammessi in gara presentando una stampa della schermata dell’anagrafica tesserato contenente la data di validazione. Al termine dell’attività l’ufficio tesseramento annullerà il trasferimento e riporterà il tesserato alla società titolare. Il tesserato sarà obbligato a correre tutta la stagione ciclocross con la nuova società. Il prestito temporaneo avrà inizio il 15 settembre 2013 e terminerà il 3 febbraio 2014. Potrà essere richiesta l’interruzione del prestito ed il reintegro nella società titolare del tesseramento anche prima della scadenza del termine del 31 gennaio. In questo caso però non sarà possibile per l’atleta svolgere attività di ciclocross. E’ vietato svolgere contemporaneamente all’attività ciclocross con la società in prestito anche altra attività con la società originaria. In considerazione dell’attività invernale su pista e vista la particolare importanza che questa attività riveste nell’ambito della programmazione tecnica federale, si autorizzano gli atleti eventualmente in prestito temporaneo per il ciclocross a partecipare alla suddetta attività su pista

12 >

Il mondo del cIclIsmo

24 SETTEMBRE 2013

previo consenso della società titolare del prestito. Tale autorizzazione dovrà essere fatta pervenire al Comitato regionale. Nel Caso in cui il prestito debba trasformarsi in cessione definitiva dell’atleta per la stagione 2014, sarà comunque necessario effettuare: La procedura di conclusione del prestito con il conseguente rientro in società; La procedura di concessione del nulla osta Eventuali tessere rilasciate in maniera difforme a tale procedura verranno annullate e le società che avessero tesserato l’atleta in prestito senza la regolare procedura di rilascio nulla osta da parte della società cedente verranno denunciate agli organi di giustizia federale. Si ricorda che la Segreteria del Comitato Regionale è a completa disposizione per ogni eventuale chiarimento in merito.

COMUNICATO N. 81 del 19 settembre 2013 CALENDARIO ATTIVITA’ 2014 - Si comunica a tutte le Società interessate che sono aperti i termini per l’inserimento nel calendario regionale di manifestazioni per tutte le categorie. Il termine ultimo per la presentazione delle richieste, scade improrogabilmente il 30/10/2013. CORSO PER TECNICO ALLENATORE CATEGORIE GIOVANILE - Si comunica a tutti gli interessati che sono aperte le iscrizioni al corso sopraindicato che inizierà gli ultimi giorni di ottobre. Si ricorda che in base alle normative vigenti, l’abilitazione allo svolgimento delle mansioni di Tecnico Allenatore categorie giovanili, è richiesta per coloro che intendono svolgere attività per Società che tesserano atleti della categoria Giovanissimi. Le domande di partecipazione vanno inoltrate al Comitato Regionale Umbro della Federazione Ciclistica Italiana, in Via R. Gigliarelli, 4 –06124 Perugia, tramite email: umbria@federciclismo.it o fax al numero: 075/5053274, entro il 14/10/2013. NORME PER IL TRASFERIMENTO DEI CORRIDORI - Si comunica a tutti gli interessati la normativa per il trasferimento degli atleti ad altra Società, ricordando che le disposizioni del Regolamento Tecnico dell’attività agonistica e delle norme attuative 2013 per le categorie Giovanissimi G6 – Esordienti M/F – Allievi M/F – Juniores M/F - Under 23 - Elite s.c. – Donne Elite, in materia, riguardano gli atleti soggetti e non a vincolo: a) Categorie soggette a vincolo: Giovanissimi G6 – Esordienti M/F – Allievi 1° anno M/F Juniores 1° anno. In queste categorie è consentito il trasferimento ad altra Società, previo accordo tra l’atleta e la Società di appartenenza, come previsto dagli articoli che vanno dal numero 25 al 35/ bis del Regolamento Tecnico. Entro e non oltre il 30 settembre di ogni anno le Società dovranno comunicare ai corridori per essa tesserati, ed al Comitato Regionale di appartenenza, l’intenzione di non rinnovare l’affiliazione federale e/o di non tesserare il corridore stesso.


24 SETTEMBRE 2013

b) Categorie non soggette a vincolo: In queste categorie è consentito il trasferimento ad altra Società, inviando la richiesta di nulla osta tramite raccomandata A/R, alla Società di appartenenza e al Comitato Regionale, entro e non oltre il 31 ottobre 2013. Si comunica inoltre che ulteriori chiarimenti in materia di trasferimenti degli atleti, si possono avere chiamando il Comitato Regionale o consultando le norme attuative e integrative 2013 e il Regolamento Tecnico. VARIAZIONE GARA IN CALENDARIO - Il Raduno Cicloturistico in programma a San Gemini il 6 ottobre p.v. e valido come 7^ prova del campionato regionale di Cicloturismo per Società, contrariamente da quanto indicato nella home page del sito www.umbriaciclismo.it e nel comunicato n. 74 del 29/08/2013, non sarà organizzato dalla G.C. Casteltodino R. Chiappa, ma dalla Società A.S. My Bike panificio Deidda Montecastrilli. IL PRESIDENTE Carlo Roscini

• LAZIO COMUNICATO N. 37 del 19 settembre 2013 CICLORADUNO NAZIONALE GIUDICI DI GARA - Si ricorda a tutti i Giudici di Gara che dal 18 al 20 ottobre p.v. in località Lido di Jesolo (Ve) si svolgerà il consueto Cicloraduno Nazionale dei Giudici di Gara. Per tutti coloro che sono interessati possono scaricare il programma in tutti i suoi dettagli dal sito Federale all’indirizzo http://www.federciclismo.it/giudici/cicloraduno13/programma.pdf , oppure rivolgersi alla propria Commissione Regionale: Patrizi Luigi (Presidente C.R.G.G.) tel. 335/7635097 e-mail luigi.patrizi@email.it ; Petrangeli Giuseppe (Segretario C.R.G.G.) tel. 335/5321755 e-mail pino24@fastwebnet.it . COMUNICAZIONE URGENTE ALLE SOCIETA’ ORGANIZZATRICI - Si ricorda a tutte le società organizzatrici che il programma gara dovrà essere presentato con il visto del Comitato Provinciale della provincia ove si svolge la manifestazione pena la non accettabilità dello stesso. Si riportano di seguito i recapiti dei Comitati Provinciali dove inviare il programma per l’apposizione del visto. CONTATTI COMITATI PROVINCIALI C.P. Roma Tanfi Mauro Tel. 347/3750234 -347/6224724 Email m.tanfi@alice.it C.P. Frosinone Retarvi Guglielmo Tel. 349/3997273 338/7236740 e-mail g.retarvi@alice.it C.P. Viterbo Filosomi Pier Luigi Tel./Fax 0763/796217 -328/8274263 e-mail p.filosomi@alice.it C.P. Latina Caruso Marco Tel. 328/3512249 - 347/6225278 e-mail m.caruso22@libero.it C.P. Rieti Milardi Antonio Tel. 339/8830152 e-mail toto.milardi@libero.it PROCEDURA DA SEGUIRE PER LE SOCIETA’ ORGANIZZATRICI - Per l’inserimento della gara nel fattore K la Società organizzatrice dovrà provvedere al versamento al Co-

comunicati ufficiali > FCI mitato Regionale della relativa cauzione gara (vaglia postale intestato al Comitato Regionale Lazio - F.C.I. Viale Avignone, 102 - 00144 Roma oppure tramite bonifico Bancario sempre intestato allo stesso Comitato presso B.N.L. Ag. n° 18 - Roma cod. Iban IT77V0100503218000000033293) comunicando alla Segreteria del Comitato gli estremi del vaglia o bonifico e i dati necessari all’apertura della pagina sul fattore K : denominazione della gara, categoria, data e località di svolgimento. Dopo aver inserito correttamente tutti i dati della manifestazione nelle pagine del fattore K , la Società organizzatrice dovrà far pervenire al Comitato Regionale, almeno 30 giorni prima della data di svolgimento, il programma gara compilato , timbrato e firmato in ogni sua parte. Il programma dovrà riportare il visto del Comitato Provinciale di appartenenza. In caso di ritardato inoltro non verrà garantita la pubblicazione del programma gara su Il Mondo del Ciclismo e verrà applicata la relativa sanzione. Eventuali modifiche o cambiamenti tecnici al programma già inoltrato dovranno essere comunicati con la massima tempestività al Comitato Regionale e alla Commissione onde consentire i dovuti aggiornamenti agli organi competenti. CAUZIONI GARE - Giovanissimi € 20.00; Esordienti € 32.00; Allievi € 50.00; Juniores € 65.00; Under 23 € 75,00 Elite € 90.00; Tipo pista (tassa della categoria maggiore); Master strada/tipo pista € 40.00; Cicloamatori fondo/m.f./g.f € 90.00 Cicloraduni/pedalate ecologiche € 40.00; Ciclocross € 35.00 Mountain Bike € 60.00 PAGAMENTO AMMENDE - Si ricorda a tutte le Società che il pagamento delle ammende del G.U.R. deve essere regolarizzato sul conto del Comitato Regionale Lazio presso la B.N.L. Ag. N° 18 - Roma cod. Iban IT77V0100503218000000033293) oppure con vaglia postale intestato al Comitato Regionale Lazio - F.C.I. Viale Avignone, 102 - 00144 Roma comunicando alla Segreteria del Comitato gli estremi del vaglia o bonifico a mezzo e-mail lazio@federciclismo.it o via fax al n° 06/52279222. IL PRESIDENTE Antonio Pirone

• ABRUZZO COMUNICATO N. 76 del 18 settembre 2013 REGOLAMENTO CHALLENGE CICLOCROSS FCI 2013/2014 - La Challenge Ciclocross “Adriatico Cross Tour” è una manifestazione promozionale che prevede una premiazione finale. Lo scopo è quello di promuovere la disciplina del Ciclocross principalmente per le categorie agonistiche e giovanili. 1) Partecipazione: È riservata a tutti i tesserati F.C.I. ed Enti di Promozione aderenti alla Consulta Nazionale del Ciclismo. 2)Le categorie previste: Attivita’ Promozionale Giovanissimi: Categoria G6 (maschile e femminile) (12 anni). Agonistiche: Esordienti 2° anno; Donne Esordienti 2° anno; Allievi; Donne Allieve; Juniores; Open Maschile (Elite+U23);

Il mondo del cIclIsmo

> 13


FCI > comunicati ufficiali Open Femminile (Elite+U23+Juniores) Amatori: Junior Sport(solo regionali, accorpati ad Elite Sport nelle classifiche di giornata ed esclusi dalle classifiche finali); Elite Sport; Master 1; Master 2; Master 3; Master 4; Master 5; Master Over; Master Woman (Unica) I tesserati degli Enti di Promozione delle categorie amatoriali di età inferiore ai 17 anni, non potranno essere ammessi in gara. 3)Accorpamenti di categoria A-Gli accorpamenti possono essere fatti solo nel caso in cui ci siano meno di cinque atleti partenti della medesima categoria. Le classifiche di giornata dovranno essere stilate per ogni singolo accorpamento. B-Si dovrà considerare il tempo di gara della categoria inferiore per gli atleti che partono in promiscuità C- Per ogni partenza dovrà essere stilato un ordine d’arrivo per ogni singola categoria D – Per le sole categorie amatoriali, ed ad esclusione della prova unica di campionato regionale, possono essere previsti accorpamenti e/o fasce di età diverse nelle classifiche di giornata, previa comunicazione ed approvazione della Struttura Fuoristrada Regionale nel programma gara. Qualora l’accorpamento comportasse la divisione di una o più delle categorie amatoriali previste, i punteggi delle categorie coinvolte saranno esclusi dalla classifica finale 4)Partenze: Prima Partenza - Esordienti m/f; Allievi m/f: 30 minuti Giovanissimi G6: 20 minuti (partenza separata) Seconda Partenza - Juniores; Junior Sport; Master 4-5-Over; Open femminile; Donne amatori: 40 minuti Terza Partenza - Open uomini; Elite Sport; Master 1-2-3: 60 minuti. 5) Griglia di partenza La griglia di partenza sarà predisposta secondo quanto stabilito dalle Norme Attuative Fci per le gare regionali. 6)Assegnazione punteggio per ogni categoria: I punteggi acquisiti nelle varie prove andranno a formare la classifica finale individuale del Circuito e saranno così assegnati: 30 al 1° ‐ 26 al 2° ‐ 22 al 3° ‐ 19 al 4° ‐ 16 al 5°‐ 13 al 6° ‐ 11 al 7° ‐ 9 al 8° ‐ 7al 9° ‐ 6 al 10° ‐ 5 al 11° ‐ 4 al 12° ‐ 3 al 13° ‐ 2 al 14° ‐ 1 al 15°. Saranno assegnati 5 punti a tutti i partenti. Saranno ritenuti validi tutti i punteggi ottenuti nelle singole prove. Non è obbligatorio partecipare a tutte le prove. Sarà proclamato vincitore della classifica finale il corridore con il punteggio maggiore al termine delle prove. In caso di parità di punteggio finale varrà il numero maggiore di prove disputate. In caso di ulteriore parità prevarrà l’atleta che avrà ottenuto il maggior numero di vittorie e quindi il miglior piazzamento nell’ultima prova. 7)Premiazioni e Montepremi: Nelle singole manifestazioni saranno previsti solo premi in natura che saranno assegnati come minimo ai primi 5 di ogni categoria e possibilmente a tutti i partecipanti. Il montepremi in denaro per le categorie agonistiche verrà assegnato solo al termine del circuito dopo aver stilato la classi-

14 >

Il mondo del cIclIsmo

24 SETTEMBRE 2013

fica generale a punti. Il montepremi sarà pari a quello di una giornata di gara come da tabelle federali, saranno escluse le categorie con una media di partecipazione di meno di 3 classificati in ogni prova. Per gli amatori è prevista una premiazione finale in base alla classifica del circuito con premi in natura. A tutti i primi di categoria sarà consegnato un copri-casco personalizzato da indossare ad ogni tappa. La premiazione finale del circuito avverrà al termine dell’ultima prova in programma. E’ obbligatoria la presenza dei premiati. 8) Le prove: Ven 01/11/2013 – San Severino Marche (Mc) – Team Co.bo Dom 03/11/2013 – Penne (Pe) – A.S.D. AbruzzoMtb Team Protek Dom 10/11/2013 – Servigliano (Fm) – Asd Mario Pupilli Ven 15/11/2013 – Corridonia (Mc)(notturna) – C.c. Corridonia Dom 24/11/2013 - Corridonia (Mc) – C.c. Corridonia Dom 15/12/2013 – Montesilvano (Pe) – A.S.D. Bike Inside Team - Dom 22/12/2013 – Agugliano (An) – Asd Pedale Aguglianese Mar 24/12/13 – Fossacesia (Ch) – Asd Bicimania Fossacesia Dom 29/12/2013 – Rubbianello (Fm) – Asd Mario Pupilli Mar 31/12/2013 – Serra de’ Conti (An) – Team Cingolani Sab 04/01/2014 – Grottazzolina (Fm) – Asd Mario Pupilli Premiazione Finale L’assegnazione dei Campionati Regionali (Marche e Abruzzo) in gara unica avverrà tra una delle prove previste. Il C.O. si riserva di inserire ulteriori prove durante la stagione. 9)Assegnazioni punteggi Top Class Solo la prova di Campionato Regionale assegnerà punteggi Top Class 10) Organizzazione: Predisporre locali idonei per la giuria. La presenza dell’autoambulanza e il medico è obbligatoria. Predisporre una numerazione con dorsali e/o numeri sul casco o sul telaio. Dovrà essere previsto almeno un box dove potrà essere effettuato il cambio bicicletta. Per i G. 6 non è previsto il cambio bicicletta. Prevedere docce e lavaggio bici. 11) Iscrizioni: Per le iscrizioni delle categorie agonistiche F.C.I. si dovrà obbligatoriamente utilizzare il sistema informatico federale con chiusura entro le ore 14,00 del giorno precedente la gara; per gli atleti delle Società degli Enti di Promozione e amatori F.C.I. si consiglia di farsi inviare le iscrizioni via fax o email entro le ore 14,00 del giorno precedente (le iscrizioni nel giorno stesso della gara saranno accettate a discrezione dell’organizzazione in accordo con il Presidente di Giuria). Per le sole categorie Amatoriali puo’ essere prevista una tassa d’iscrizione. 12)Disposizioni finali: Sono ammessi tutti i tipi di bicicletta Per quanto non previsto nel seguente regolamento, si fa riferimento alle norme attuative ed al regolamento tecnico della Federazione Ciclistica Italiana. Si rammenta che in base alle disposizioni regolamentari i tesserati FCI, categorie agonistiche, non possono partecipare a manifestazioni non approvate dalla Federazione Ciclistica Italiana. IL PRESIDENTE Mauro Marrone


24 SETTEMBRE 2013

• CAMPANIA COMUNICATO N. 25 del 12 settembre 2013 CORSO PER DIRETTORI SPORTIVI DI 2 ° LIVELLO - Il Comitato Regionale intenderebbe organizzare un corso di 2° Livello nel mese di Novembre 2013. Coloro che fossero interessati sono pregati di inoltrare la domanda di ammissione da scaricarsi http://www.federciclismo.it/studi/download/ scheda_iscrizione.pdf e inviarla a campania@federciclsimo.it . Si prega far pervenire le domande entro e non oltre il 15 ottobre 2013, se verrà raggiunto un numero minimo di partecipanti il corso avrà luogo. Il costo del corso è di €.230,00 comprensivo del cd rom da versarsi in contanti presso il C.R. Campania oppure tramite bonifico bancario Campania IT05U0100540100000000000049. Per maggiori informazioni e chiarimenti contattare il Prof. Umberto Perna 347.5042723. CORSO PER DIRETTORI SPORTIVI DI 1 ° LIVELLO - Il Comitato Regionale intenderebbe organizzare un corso di 1° Livello nel mese di Gennaio 2014. Coloro che fossero interessati sono pregati di inoltrare la domanda di ammissione da scaricarsi http://www.federciclismo.it/studi/download/ scheda_iscrizione.pdf e inviarla a campania@federciclsimo.it. Si prega far pervenire le domande entro e non oltre il 15 ottobre 2013, se verrà raggiunto un numero minimo di partecipanti il corso avrà luogo. Il costo del corso è di €.180,00 comprensivo del cd rom da versarsi in contanti presso il C.R. Campania oppure tramite bonifico bancario IBAN Campania IT05U0100540100000000000049. Per maggiori informazioni e chiarimenti contattare il Prof. Umberto Perna 347.5042723. STRUTTURA TECNICA REGIONALE - Oggetto: partecipazione giro ciclistico della Basilicata - Per la gara in oggetto, in programma dal 20 al 22 settembre p.v. il coordinatore della S.T.R. sig. Salvatore Balestriere convoca i seguenti atleti: Cognome Nome Tess.FCI Società Barra Francesco 968069 L New Team Balzano A.S.D. 13X1745 Sq B; Migliaccio Davide 682348 J New Team Balzano A.S.D. 13X1745 Sq B; Rosanova Francesco 800168 R Polisportiva Flessofab 13U0156 Sq B; Clericuzio Silvio 966361 B Progetto Cicl. Sorrentino 13A0079 Sq A; Di Maio Reziero 633686 U New Team Balzano A.S.D. 13X1745 Sq A. Riserva: Perna Simone 682209Q New Team Balzano A.S.D. 13X1745 Sq B. Esposito Pierpaolo 721174S Polisportiva Flessofab 13U0156 Sq A; Calise Luca A009455 New Team Balzano A.S.D. 13X1745 Sq B. Gli Atleti devono presentarsi muniti di Tessera F.C.I., certificato d’idoneità medica attività sportiva agonistica, indumenti per quattro giornate di gare, bicicletta completa efficiente più una di scorta e una coppia di ruote efficienti. Le modalità della trasferta, saranno comunicate direttamente agli interessati dal coordinatore della S.T.R. sig. Sal-

comunicati ufficiali > FCI vatore Balestriere. COMUNICATO CICLOCROSS - Oggetto: stagione ciclocross 2013/14 - Si rende noto che sabato 7 settembre alle ore 17:00 presso il comitato di Via Monteoliveto 56 Volla (NA) si terrà una riunione di cui all’oggetto nel corso della quale si discuteranno: Rendiconto attività 2012/13; Proposte attività 2013/14; Calendario Ciclocross Regionale /Nazionale 2013/14 ; Norme Nazionali e Regionali ; Resoconto riunioni con altre regioni per una challenge comune; Assegnazione campionato regionale “C.P. Napoli” 2013/14; Varie ed eventuali Le società che intendono iscrivere una gara in calendario devono far pervenire a ½ mail a campania@federcislimo.it entro il 6 settembre p.v., una richiesta scritta su carta intestata della Società, indicando: a) data della manifestazione e una data alternativa; b) numero dell’edizione; c) denominazione della manifestazione; d) descrizione sommaria del percorso. C.R. CAMPANIA - Il Presidente del C.R. Campania Prof. Giuseppe Cutolo ricever�� il giovedì dalle 17.30 alle 19.30. Tutte le Commissioni e la Segreteria saranno aperte al pubblico il martedì dalle 16.00 alle 19.00 IL PRESIDENTE Giuseppe Cutolo

• PUGLIA COMUNICATO N. 33 del 17 settembre 2013 OGGETTO: CORSO DI FORMAZIONE PER A.S.A. - Il Comitato Regionale Puglia intende organizzare entro la fine del 2013 un Corso di Formazione per A.S.A. (Addetto alla Segnalazione Aggiuntiva). Gli abilitati a funzione A.S.A. sono i soggetti adibiti allo svolgimento delle funzioni di personale appiedato in servizio durante le corse ciclistiche su strada, in conformità a quanto indicato nel Disciplinare delle Scorte Tecniche e relative Circolari Ministeriali emanate. I requisiti di ammissione al corso sono: compimento del 18° anno di età; patente di guida di cat. A oppure B, o superiore possesso dei requisiti morali richiesti dall’art. 11 T.U.L.P.S.; versamento della quota d’iscrizione (fissata in base al numero dei partecipanti). Il corso ha una durata di 8 ore e prevede un esame finale. Poiché l’attivazione del corso è subordinata alla partecipazione di un congruo numero di persone, si invitano i potenziali interessati ad inviare all’indirizzo di posta elettronica del Comitato puglia@federciclismo.it, entro il 12 ottobre p.v., la propria manifestazione d’interesse, indicando i dati anagrafici e un recapito telefonico. Per ogni ulteriore chiarimento, si prega di contattare la dott.ssa Anna Difino al numero 080 5348587.

COMUNICATO N. 34 del 23 settembre 2013 Con riferimento alle sanzioni comminate dal Giudice Sportivo Regionale, come da comunicati nn. 2 e 3 che pre-

Il mondo del cIclIsmo

> 15


FCI > comunicati ufficiali cedono, ai fini di una completa informazione, si comunica che è possibile ricorrere, ai sensi dell’art. 41 IV° dello Statuto della F.C.I., alla Commissione Disciplinare Nazionale Federale, entro dieci giorni dalla comunicazione del comunicato ufficiale, come previsto dall’art. 12 del Regolamento di Giustizia F.C.I. IL PRESIDENTE Pasquale de Palma

• SARDEGNA COMUNICATO N. 40 del 23 settembre 2013 ELOGIO – Nicolò Mu del Gruppo Sportivo Cycling Team Gallura di Olbia, domenica 22 settembre, a Trento, ha conquistato il titolo di Campione del Mondo di Fondo, categoria Master 9. A Mu ed ai dirigenti della sua Società vanno i complimenti del Comitato Regionale. ELOGIO – Domenica 15 settembre, ad Iglesias, per l’organizzazione della S.C. Monteponi A.C.D., si è svolto il Campionato italiano di Fondo e Gran Fondo per Cicloamatori, dove si sono laureati Campioni italiani delle due prove di Fondo e Gran Fondo i seguenti atleti sardi: Fondo Elite Sport Alberto Olla della Bici Mania Sassari A.S.D. Master 1 Mauro Vacca della Techno Bike A.S.D. Master 4 Cristophe Nicolas Masserey della S.C. L’Oleandro Budoni A.S.D. Master 7 Lo Galbo Letterio della A.S.D. Smeraldabike Master 8 Bruno Macciocu della S.C. Monteponi A.C.D. Gran Fondo - Elite Sport Andrea PILLAI della 2000 Ricambi A.S.D. Master 4 Francesco Murgia della S.C. L’Oleandro Budoni A.S.D. Master 5 Giancarlo Meloni della A.S.C.D. Il Fornaio Atzori Inoltre, hanno conquistato la medaglia d’argento i seguenti atleti: Fondo Master 1 Omar Vargiu della Techno Bike A.S.D. Master 2 - Giovanni Battista Muretti della Bici Mania Sassari A.S.D. Master 3 Andrea Crobu della A.S.D. Sinis Bike Cabras Master 4 Luca PAU del G.S. Runner A.C.D. Master 5 Marco Atzori della A.S.C.D. Il Fornaio Atzori Master 8 Nicolò Mu del G.S. Cycling Team Gallura A.S.D. Master Women 1 Patrizia Bassetto della A.S.D. MTB Piscina Irgas 3 C Gran Fondo - Master 2 Francesco Muller della S.C. Monteponi A.C.D. Master 5 Mario Fundoni della S.C. Logudoro A.S.D. Master 6 Pasqualino Piras della A.S.C.D. Il Fornaio Atzori Hanno, invece, conquistato il terzo posto i seguenti atleti: Fondo Master 1 Gian Luca Pirroni della S.C. Monteponi A.C.D. Master 2 Giorgio Carta della Techno Bike A.S.D.

16 >

Il mondo del cIclIsmo

24 SETTEMBRE 2013

Master 4 Vincenzo Tola della S.C. Pattada A.S.D. Master 5 Luca Serra della A.S.D. Serse Coppi Parentini Master 6 Giuseppe Salis della A.S.C.D. Il Fornaio Atzori Master 7 Salvatore Zanda dell’Unione Ciclistica Arbus A.S.D. Master Women 1 Michela Evaristo della Techno Bike A.S.D. Gran Fondo - Elite Sport Matteo Melis della Techno Bike A.S.D. Master 3 Walter Uccheddu della A.S.D. Sa Vida Noa Ai suddetti atleti ed alle rispettive Società di appartenenza, vanno le congratulazioni del Comitato Regionale. TESSERAMENTO 2013 – Si ricorda che il tesseramento 2013 scade improrogabilmente il prossimo 15 ottobre. IL PRESIDENTE Salvatore Meloni

• MOLISE COMUNICATO N. 19 del 17 settembre 2013 AVVISO – CORSO DIRETTORI SPORTIVI E DIRETTORI DI CORSA - Si comunica che il Comitato Regionale Molise della FCI ha in serbo di organizzare un corso per Direttori Sportivi e Direttori di Corsa, tutti coloro che hanno interesse possono rivolgersi alla Segreteria di questo Comitato telefonando al n° 0874/90781 oppure inviare fax al n° 0874/90781 oppure email all’indirizzo di posta elettronica molise@federciclismo.it.

COMUNICATO N. 20 del 18 settembre 2013 AVVISO ALLE SOCIETA’ – Si comunica che, entro l’anno 2013, i direttori sportivi di I e II livello dovranno effettuare il corso di aggiornamento così come stabilito dalle norme federali. Seguirà altra e successiva comunicazione con indicati gli estremi e date di svolgimento dei corsi. IL PRESIDENTE Silvestro Belpulsi

• ORGANI DI GIUSTIZIA GG.SS.RR. • PIEMONTE COMUNICATO N. 18 del 18 settembre 2013 A riscontro dei Verbali di Giuria e dei relativi atti allegati, si omologano le seguenti gare: SENZA PROVVEDIMENTI - Allievi gara n.48285 del 08/09/2013 Elite/Under 23 gara n.48268 del 17/08/2013 Pista G5 –G6 – ES – All: gara n.50902 del 05/06/2013; gara n.51646 del 11/09/2013 Tipo Pista Es – All gara n.48281 del 05/09/2013


24 SETTEMBRE 2013

Mtb gara n.47655 del 20/06/2013; gara n.49973 del 23/06/2013; gara n.50976 del 25/08/2013 IL G.S.R. SUPPLENTE Mariuccia Tosco

• LOMBARDIA COMUNICATO N. 28 del 18 settembre 2013 Visto i verbali pervenuti dai Presidenti dei rispettivi collegi di Giuria il Giudice Sportivo Regionale ha omologato le seguenti gare. GARE SENZA PROVVEDIMENTI – Juniores - .Gara n. 47377 del 08.09.13 Pedale Cogliatese. Allievi - Gara n. 47343 del 01.09.13 Pedale Brembillese. Gara n. 47345 del 01.09.13 U. S. Legnanese. Gara n. 47378 del 08.09.13 G. S. Biketreteam Villongo. Gara n. 47381 del08.09.13 U. C. Dellese. Esordienti 2000 - Gara n. 47296 del 14.07.13 A. C. S. D. Remo Calzolari. Gara n. 47351 del 01.09.13 G. S. San Macario V. Biolo. Gara n. 47455 del 08.09.13 G. S. Oratorio San Gabriele. Esordienti 1999 - Gara n. 47297 del 14.07.13 A. C. S. D. Remo Calzolari. Gara n. 47352 del 01.09.13 G. S. San Macario V. Biolo. Gara n. 47456 del 08.09.13 G. S. Oratorio San Gabriele. Esordienti unica - Gara n. 47382 del 08.09.13 G. S. C. Villongo Amatori. Gara n. 47383 del 08.09.13 U. S. Sangiorgese Gara n. 47394 del 15.09.13 Salus Seregno.. Giovanissimi - Gara n. 48687 del 01.09.13 U. S. Boltiere F. Magni. Gara n. 48694 del 01.09.13 G. S. San Macario V. Biolo. Gara n. 48695 del 05.09.13 S. C. Imbalplast Soncino. Gara 48696 del 05.09.13 Ciclistica Biringhello. Gara n. 51607 del 06.09.13 U. C. Capriano. Gara n. 47089 del 07.09.13 Team Tokens Cicli Bettoni. Gara n. 48697 del 07.09.13 G. S. Rossi Santini. Gara n. 48698 del 08.09.13 S. C. Mazzano. Gara n. 48699 del 08.09.13 U. C. Ossanesga Gara n. 48700 del 08.09.13 U. C. Puginatese. Gara n. 48701 del 08.09.13 S. C. Imbalplast Soncino. Gara n. 48703 del 08.09.13 G. S. Nino Ronco. Gara n. 48704 Pedale Lungavilla. Gara n. 48705 del 08.09.13 G. S. C. Comerio Vetera Car. Gara n. 47652 del 25.08.13 MTB . Team Oliveto. Tipo Pista - Gara n. 51284 del 05.09.13 G. S. Gauss Brescia. Cicloamatori - Gara n. 49930 del 08.09.13 Velo Club. Gara n. 49180 del 08.09.13 U. S. Bormiese. Fuoristrada - Gara n. 51045 del 08.09.13 Pol. Madignanese. BMX Gara n. 50778 del 16.06.13 Moto Club Lazzate. Handbike - Gara n. 50358 del 01.09.13 Oltretutto 97. IL G.S.R. Ernesto Casana

• VENETO COMUNICATO N. 33 del 16 settembre 2013 OMOLOGAZIONE - Esaminata la documentazione tra-

comunicati ufficiali > FCI smessa dai rispettivi Presidenti di Giuria si omologano i risultati delle seguenti Gare e Manifestazioni: SENZA PROVVEDIMENTI - ID49532-49568 3° G.P. Città di Rosàdel Classi 1,26-1.27, Esordienti 1° anno a criterium-Esordienti 2° anno acriterium, svoltesi a Rosà(VI) il 08.09.2013, organizzate dall’Asd Sc Bicisport(03G0361); ID48018 2° Memorial Angelico Dotto-Finale Campionato Triveneto, Classe 1.28, Donne Esordienti in linea, svoltasi a Biancade di Roncade(TV) il 08.09.2013, organizzata dal Team Cs Spercenigo Ssd a r.l.(03C0245); ID48003 2° Memorial Angelico Dotto-Finale Campionato Triveneto, Classe 1.25, Donne Allieve in linea, svoltasi a Biancade di Roncade(TV) il 08.09.2013, organizzata dal Team Cs Spercenigo Ssd a r.l.(03C0245); ID49478 49^ M.O. Sportivi di Povegliano, Classe 1-24, Allievi in linea, svoltasi a Povegliano(TV) il 01.09.2013, organizzata dal Gs Povegliano Asd(03N1465); ID49479 12° G.P. Città di Jesolo, Classe 1.24, Allievi a criterium, svoltasi a Jesolo(VE) il 08.09.2013, organizzata dall’Asd Marina Cicli Sperandio Ristorante Paloma(03V0381); ID51205 7° Memorial Vittorio Vaiente-7° Trofeo Emme B Tecnical Socks, Classe 1.21, Juniores in linea, svoltasi a Tarmassia/Isola della Scala(VR) il 08.09.2013, organizzata dal Veloce Club Isolano Asd(03D0109); ID48313 32° Gran Premio Il Custoza-M.O. Fal. F.lli Turato, Classe 1.19, Under 23-Elite s.c., svoltasi a Custoza(VR) il 10.09.2013, organizzata dall’Asd Sc Polisportiva Caselle Supermercati Rossetto(03R0258); ID51462 Circuito di San Bonifacio-Memorial Paolo Cavallaro, Tipo Pista, svoltasi a San Bonifacio(VR) il 04.09-2013, organizzata dall’Asd Gc Roncà Hawaiki(03N1928); ID50682 2^ Edizione Città di Legnago, Handbike a criterium, svoltasi a Legnago(VR) il 08.09.2013, organizzata dall’Asd Gs Luc Bovolone(03G1993); ID47588 7° Gnocco Bike, Categoria RGXCO, Mountainbike-Crosscountry Olimpico,svoltasi a Selva di Trissuino(VI) il 01.09.2013, organizzata dall’Asd Team Bike Castelgombert(03L2973); ID467589 Cross Country del Palladio e dei Colli Asolani-Trofeo Gaerne, Categoria RGXCO, Mountainbike-Crosscountry Olimpico, svoltasi a Maser(TV) il 08.09.2013, organizzata dalla Mountain Bike Club Gaerned Asd(03°1126); ID50241 12 Ore Città di Potogruaro, Cicloturistica/Cicloamatoriale-Strada a Staffetta, svoltasi a Portogruaro(VE) il 07.09.2013, organizzata dall’Asd Sagitta Bike(03°3025); ID48901 Veneto Cup Kids, Giovanissimi-Crosscountry, svoltasi a Ceggia(VE) il 07.09.2013, organizzata dall’Asd Team Velociraptors(03P2162); ID49048 10° Trofeo Assicurazioni Ferraro e Metterle, Giovanissimi-Abilità-Multiprove, svoltasi a Montecchio Precalcino(VI) il 07.09,2013, organizzata dall’Asd Us F. Coppi Montecchio P.(03S0235); ID48891 G.P. Comune di Martellago, Giovanissimi-Strada, svoltasi a Martellago(VE) il 01.09.2013, organizzata dall’Asd Uc Martellago(03A0267); ID49043 Trofeo Caffè La Polesana, Giovanissimi-Strada, svoltasi a Porto Viro(RO) il 01-09.2013, organizzata dall’Asd

Il mondo del cIclIsmo

> 17


FCI > comunicati ufficiali Ac Polesana(03Z02334); ID48930 1 G.P. Ristorante Papillon, Giovanissimi-Strada, svoltasi a Rustega di Camposampiero(PD) il 08.09.2013, organizzata dall’Asd Gs Fiumicello(03X0199); 48944 Trofeo 2 P Minuterie, Giovanissimi-Stradam, svoltasi a Mareno di Piave(TV) il 08.09.2013, organizzata dal aGs Marenese Asd(0E3T0073); ID48947 8° Gran Premio Città di Bilione, GiovanissimiStrada, svoltasi a Bibione(AVE) il 08.09.2013, organizzata dall’Asd Gsc Bilione(03A0642); ID49049 6° Trofeo Tessarinb Menotti, Giovanissimi, strada, svoltasi ad Adria(RO) il 08.09.2013, organizzata dall’Asd Liberi Ciclisti Adria 2002(03X2289); ID49050 9° Memorial L. Tezza-9° GP Sportivi di Lugagnano, Giovanissimi-Strada, svoltasi a Lugagnano di Sona(VR) il 08i.09.2013, organizzata dasll’Asd Sc Bìasrlottini Lugagnano Dnc(03H2348); ID48983 Memorial Carniel e De Pollo, Giovanissimi-Strada, svoltasi a vFollina Zona Industriale Località Prdegnan di aValmareno(TV) il 15.09.2013, organizzata dallo Sprint Vidor Edilsoligo La Vallata Asd(03S0714). CON PROVVEDIMENTI - ID47986 21° G.P. Garage Muiramontgi-15° Memorial Zambon Angelo, Classe 1,21, Juniores.in linea svoltasi a Cappella Maggiore(TV) il 01.09.2013, organizzata dall’Asd Bike Team Casnsiglio(03N2313) Provvedimento del Giudice Sportivo Regionale: In merito alla denuncia per “Fatto di Corsa”, formulata dalla Giuria, si infligge una settimana di sospensione, a partire dal giorno successivo alla notifica del presente provvedimento(Ricevuta della Raccomandasta con A.R), al corridore Juniores Benatti Federico-tessera 838042C Adell’Asd Us Montecorona-codice 20Z0079 per “Spinte ripetute da persone appiedate(art. 2.6 del P.I.S. all. 5 al RTAA-Settore Dilettanti Strada)”. ID51594 1° G.P. Comune di Villaga-Ostaria al Grottino-1° Trofeo Leon Import/Esport Rosà, Classe1.21, Juniores in linea, svoltasi a Villaga(VI) il 08.09-2013 organizzata dalla Clistica Villadose Angelo Gomme Sandrigosport Asd(03R0537): Provvedimento del Giudice Sportivo Regionale: In merito alla denuncia di natura Tecnico-Organizzativa, formulata dalla Giuria, si infligge l’ammenda di Euro 120,00 all’Abs TAeam Danieli(denominazione comune alle due Società con “Affiliazione Plurima”:l’Abs Team Danieli Friuli T85-05H0573 e l’A.S.D. Abs Team Danieli Sicilia-17T1964) per “Mancata ingiustificata partecipazione alla gara alla quale era regolarmente iscritta(art. 1.30 del P,.I.S. all. 3 al RTAA-Settore Dilettanti Strada)”, ricordando che l’ammenda deve essere corrisposta alla Segreteria del Comitato Regionale Veneto F.C.I. entro 30 giorni dalla notifica del presente provvedimento, pena la sospensione da ogni attività federale delle 2 Società in questione. Avviso di Presa d’Atto: Si prende atto del mancato svolgimento, causa il perdurare del maltempo. della Manifestazione per Hiovanissikmi-Strada ID49044 Trofeo Jollynox del 01.09.2013 a Conegliano(TV) per l’organizzazione dell’Asd Ciclismo Campolongo(03D2926) alla quale erano presenti 121 ragazzini/e su 134 iscritti IL G.S.R. Lorenzo Floriani

18 >

Il mondo del cIclIsmo

24 SETTEMBRE 2013

• C.P. TRENTO COMUNICATO N. 32 del 19 settembre 2013 OMOLOGAZIONI - Il Giudice Sportivo Regionale Giancarlo Baldessari ha omologato le seguenti manifestazioni: SENZA PROVVEDIMENTI - n. 48344 - Giovanissimi svoltasi a Ziano di Fiemme il 11/08/2013 – org. Ciclistica Fiemme; n. 50960 – Giovanissimi – svoltasi a Borgo Valsugana il 01/09/2013 – org. Veloce Club Borgo; n. 50443 – Giovanissimi – svoltasi a Storo il 08/09/2013 – org. S.C. Storo; n. 50662 – Juniores – svoltasi a Trento il 15/09/2013 – org. C.C. Francesco Moser; n. 51378 – Pista – svoltasi a Mori il 24/07/2013 – org. Ciclismo Trentino Pista; n. 51388 – MTB XCM – svoltasi a Moena il 08/09/2013 – org. Val di Fassa Sport Events; n. n. 51389 – MTB PtP – svoltasi a Moena il 08/09/2013 – org. Val di Fassa Sport Events; n. n. 51390 – MTB Pedalata escursionistica – svoltasi a Moena il 08/09/2013 – org. Val di Fassa Sport Events. CON PROVVEDIMENTI - 07/09/2013 – Borgo Valsugana – Donne Allieve – ID gara 50675 – si prende atto del declassamento del n. 13 Morzenti Lisa (tessera 880481L) della soc. GS Villongo cod. 02N3529 da parte del Collegio di giuria per cambio ruota non consentito. Art. 3,20 All. 6 08/09/2013 – Borgo Valsugana – Allievi – ID gara 50671 – si comminano € 60,00 alla società GS Caneva Granciclismo Multicar Amarù cod. 05T0021 per inosservanza alle disposizioni della giuria (art. 3,12 All. 6): intromissione dell’ammiraglia a circa 1 km dall’arrivo. Altresì si commina la sospensione per una giornata del D.S. Lessi Stefano (tessera 806132P) per lo stesso motivo di cui sopra (art. 3,12 All. 6). IL G.S.R. Giancarlo Baldessari

• C.P. ALTO ADIGE COMUNICATO N. 30 del 19 settembre 2013 OMOLOGAZIONI / ZULASSUNGEN - Il Giudice Sportivo Regionale - Giancarlo Baldessari ha omologato le seguenti manifestazioni: Der Oberkampfrichter – Giancarlo Baldessari hat folgende Veranstaltungen offiziell anerkannt: SENZA PROVVEDIMENTI / OHNE STRAFMASSNAHMEN - Mtb Xco – Gsies/Pichl Gsies – I.d. gara Nr. 4736) del/vom 01/09/2013 – STC Finale Mtb 2013 - Org. SSV Pichl gsies Raiffeisen Asv Giovanissimi – Merano/Meran – I.d. gara Nr. 47833 del/ vom 15/09/2013 – 3° Memorial Borgatello - Org. AS Merano – Sezione Ciclismo Amatoriale – Cicloturistica – Terlano – I.d. gara Nr. 47829 del/vom 15/09/2013 – 10° Memorial J. Ladurner - Org. Team Idecom Terlano IL G.S.R. Giancarlo Baldessari


24 SETTEMBRE 2013

• FRIULI V.G. COMUNICATO N. 25 del 20 settembre 2013 Visti i verbali di Giuria e gli atti allegati, il G.S.R. omologa le seguenti: GARE SENZA PROVVEDIMENTI - Giovanissimi: n. 50545 del 14.09.13 - Junior Cross / 6° Trofeo Bimbi Bike, org. ASD Jam’s Bike Team Buja; n. 51550 del 15.09.13 - 4° Trofeo C.S.C.B., org. ASD Libertas Gradisca. Esordienti: n. 50543 del 15.09.13 -14° Memorial Bruno Orioli / 4° Trofeo Trasporti Ceccarelli, org. ASD Libertas Ceresetto Pratic Danieli; n. 50544 del 15.09.13 - 14° Memorial Bruno Orioli / 10° Trofeo BCC del Friuli Centrale, org. ASD Libertas Ceresetto Pratic Danieli. Bmx: n. 50540 del 14.09.13 - 7^ Prova Time Trial Bmx 2013, org. ASD 48 Erre Bmx Team. Amatoriale: n. 50541 del 14.09.13 - 7^ Crono Carsica, org. ASD Granfondo d’Europa. GARA NON OMOLOGATA - Giovanissimi: n. 50542 del 15.09.13 - 24° Trofeo Gruppo Santarossa, org. ASD S.C. La Pujese. Per mancanza invio “Programma di gara”. IL G.S.R. Albino Momente’

• LAZIO COMUNICATO N. 28 del 18 settembre 2013 Il Giudice Sportivo Regionale esaminate le documentazioni trasmesse dai Presidenti dei rispettivi “Collegi dei Commissari di Gara” ha omologato le seguenti gare: Tipo pista 035 del 31/7 a Ponte Melfa di Atina. Allievi: 038 del 25/8 a S. Giorgio a Liri. Giovanissimi: G025/a del 7/7 a Piansano (mtb); G033 del 17/8 a Roccasecca (strada); G035 del 24/8 a S. Giorgio a Liri (sprint). Gare non omologate per carenza di documentazioni: Agonistiche 034 del 28/7 a Colleferro – 037 dell’8/8 a Latina – 039 dell’1/9 a Sgurgola. MTB: M17 del 9/6 a Tarquinia – M20 del 30/6 a Civitavecchia; M21 del 14/7 a Gradoli – M23 del 28/7 a Montefiascone – M24 del 25/8 a Cittareale – M25 a Cura di Vetralla. Giovanissimi: G020/b del 16/6 a Vetralla – G034 del 18/8 a Frosinone – G036 del 25/8 a Tarquinia Lido – G037 del 31/8 ad Anagni. Gare non ancora giunte all’omologazione: M09 del 13/4 a Roma – G026 del 27/7 a Colleferro – C15 del 14/7 a Rieti. PROVVEDIMENTI DEL G.S.R. – 1) Con i comm. 24 e 26 datati – rispettivamente – 20/8 e 5/9 – sono risultate sospese le ASD: Scuola MTB Roma e Velosport Ferentino. Al momento le stesse si sono messe in regola e, quindi, possono riprendere la normale attività agonistica per l’anno in corso. 2) Si commina l’ammenda di 30 euro, per ritardato invio del programma gara, alle seguenti società ASD: a) UC Anagni per la gara giovanile G033 tenutasi a Roccasecca il 17 agosto (prot. 998 del 26/7) – b) MTB Tuscia per la gara giovanile G025/a tenutasi a Piansano il 7 luglio (prot. 974 dell’11/6).

comunicati ufficiali > FCI 3) Si commina l’ammenda per 120 euro alla ASD Soriano Ciclismo per il comportamento – poco consono all’etica sportiva – tenuto dal suo vice presidente (Andrea Mencacci tess. 914265X) durante la gara giovanile G025/a tenutasi a Piansano il 7/7 ed organizzata dall’ASD MTB Tuscia – nel contempo – lo stesso viene sanzionato con n. 2 settimane di sospensione e gli atti gara vengono trasmessi alla C.D.R. per quanto di propria competenza. 4) Con il com. 27 – datato 10/09 – è stata sanzionata con un’ammenda di 60 euro la ASD Cicli Montanini – la stessa ha ottemperato saldando, subitamente, detta pendenza. IL G.S.R. Antonino Ianni

• PUGLIA COMUNICATO N. 2 del 21 maggio 2013 Esaminata la documentazione agli atti fatta pervenire dai rispettivi Presidenti di Giuria, si provvede alla omologazione delle seguenti gare, rendendo noti gli eventuali provvedimenti adottati: GARE SENZA PROVVEDIMENTI: gara ID 49247 svoltasi a Margherita di Savoia il 14.04.2013 denominata 2° Tappa Aspettando il Giro, classe CT, organizzata dalla società 14V1453 ASD Margherita di Savoia Michele Torraco, si omologa il risultato della gara; gara ID 50179 svoltasi a Lecce il 21.04.2013 denominata 6° Trofeo Kalos Cvz.it classe GV, organizzata dalla società 14H1408 ASD Kalos, si omologa il risultato della gara; gara ID 50268 svoltasi a Grottaglie il 21.04.2013 denominata Gran Fondo Ciclistica Grottaglie classe CA, organizzata dalla società 14P1423 GSC Grottaglie, si omologa il risultato della gara; gara ID 50294 svoltasi a San Pietro Vernotico il 28.04.2013 denominata I Trofeo di Primavera classe GV, organizzata dalla società 14T1443 ASD Mountain Bike San Pietro, si omologa il risultato della gara; gara ID 50302 svoltasi a Maglie il 28.04.2013 denominata 3° Gran Premio Nissan classe RXC, organizzata dalla società 14T1475 Magli Bike ADS, si omologa il risultato della gara; gara ID50376 svoltasi a Alberobello il 01.05.2013 denominata Due Ruote per l’Alzheimer, classe CT, organizzata dalla società 14D1645 ASD Spes Alberobello, si omologa il risultato della gara; gara ID 49944 svoltasi a Salice Salentino il 04.05.2013 denominata 1° Prova II Trofeo Speed Velosystem Mazzotta, Campionato Regionale Cronometro Strada Cicloamatori, classe CA, organizzata dalla società 14E1638 CTS Velosystem Mazzotta, si omologa il risultato della gara; gara ID 50383 svoltasi a Bari il 05.05.2013 denominata 25° Ciclosportiva del Bersagliere, classe CT, organizzata dalla società 14°0295 ASD Associazione Nazionale Bersaglieri Bari, si omologa il risultato della gara; gara ID 50135 svoltasi a Gravina in Puglia il 05.05.2013 denominata 1° XC del Centro Storico Gravinese, classe RXC, organizzata dalla società 14W1589 ASD Amicinbici, si omologa il risultato della gara; gara ID 50596 svoltasi a Bisceglie il 12.05.2013 denominata 3° Gran Premio Bimbi in Bici Città di Bisceglie, classe GV, organizzata dalla società 14S1418 Polisportiva Dil. G. Cavallaro, si omologa il risultato della gara; gara ID 50422

Il mondo del cIclIsmo

> 19


FCI > comunicati ufficiali svoltasi a Sannicola di Lecce il 19.05.2013 denominata 8° Memorial Stefano De Filippo, classe GV, organizzata dalla società 14P1260 ASD GC Salentino, si omologa il risultato della gara; GARE CON PROVVEDIMENTI TECNICODISCIPLINARI: gara ID 48483 svoltasi a Andra -Castel del Monte – il 14.04.2013 denominata Marathon Parco Murgia Castel del Monte, classe XCM, organizzata dalla società 14Q1085 ASD Team Eurobike, si conferma il provvedimento dell’esclusione dall’Ordine di Arrivo adottato dal Collegio di Giuria e si commina la “sospensione di giorni 10” ai seguenti corridori: Pugliese Nicola (ASD Cyclonstore), Muschitiello Nicola (S.C. Casamassima), per deviazione volontaria del percorso di gara (art. 4.1 Prospetto infrazioni e Sanzioni R.T. Fuoristrada), si omologa il risultato della gara; gara ID 49630 svoltasi a Andria -Castel del Monte – il 14.04.2013 denominata Mini Marathon Parco Alta Murgia Castel del Monte Andria Bat, classe GV, organizzata dalla società 14Q1085 ASD Team Eurobike, ammenda di € 80,00 alla società organizzatrice, Asd Team Eurobike – 14Q1085 - per deficiente organizzazione - Prospetto Infrazioni e Sanzioni di natura Tecnica/Organizzativa R.T. Giovanissimi - (modifica arbitraria del percorso, modifica arbitraria del programma di gara, assenza di contagiri, assenza di campana), si omologa il risultato della gara; gara ID 50134 svoltasi a Bisceglie il 01.05.2013 denominata XXX Trofeo Festa del Lavoro, classe CA, organizzata dalla società 14Q0210 ASD Cicloamatori Avis Bisceglie, si confermano le decisioni adottate dal Collegio di Giuria per i Fatti di Corsa e si provvede a sanzionare quanto segue: RT Attività Cicloamatoriale – Prospetto Infrazioni e Sanzioni per fatti di corsa: art. 3.16 per rifornimento non autorizzato negli ultimi 10 km una settimana di sospensione al corridore Carrer Maurizio Luigi (ASD Team Eurobike – tessera FCI 420057X) art. 3.60 per mancato rispetto delle disposizioni del Presidente di Giuria nella circolazione delle vetture al seguito (Lancia - targa DG727HX) ammenda di € 52,00 alla società ASD Team Eurobike - RT Attività Cicloamatoriale – Prospetto Infrazioni e Sanzioni di natura Tecnica-Organizzativa: art. 2.5 ammenda di € 156,00 alla società organizzatrice per: 1) non idoneità della sala riunione Giuria – 2) Assenza dello striscione di arrivo – 3) mancata segnalazione dell’ultimo km - si omologa il risultato della gara: gara ID 50373 svoltasi a Grottaglie il 01.05.2013 denominata 11° Trofeo Città della Ceramica, classe ST Allievi 1.24, organizzata dalla società 14Y0492 ASD Centro Ciclistico Jonico Brittannico, - ammenda di € 200,00 alla società organizzatrice 14Y0492 “Centro Ciclistico Jonico Brittannico” per le violazioni di cui all’art. 1.5 dell’allegato 3 al RT Attività Agonistica – Prospetto Infrazioni e Sanzioni di natura Tecnica-Organizzativa: A) Sala Giuria non idonea - B) mancanza del ViceDirettore di Corsa - si omologa il risultato della gara:

COMUNICATO N. 3 del 13 settembre 2013 Esaminata la documentazione agli atti fatta pervenire dai rispettivi Presidenti di Giuria, si provvede alla omologa-

20 >

Il mondo del cIclIsmo

24 SETTEMBRE 2013

zione delle seguenti gare, rendendo noti gli eventuali provvedimenti adottati: GARE SENZA PROVVEDIMENTI gara ID 47732 svoltasi a Cassano delle Murge il 26.05.2013 denominata Marathon Foresta Mercadante organizzata dalla società 14J1497, si omologa il risultato della gara; gara ID 49945 svoltasi a Crispiano il 02.06.2013 denominata Memorial Ciccio Sgobbio classe 1.24, organizzata dalla società 14J1123 si omologa il risultato della gara; gara ID 50384 svoltasi a Andria 19.05.2013 denominata 3° Trofeo Avis BAT classe CT, organizzata dalla società 14Z1633 , si omologa il risultato della gara; gara ID 50312 svoltasi a Adelfia il 26.05.2013 Coppa M. Santissima della Stella classe 1.24, organizzata dalla società 14P0009, si omologa il risultato della gara; - gara ID 50612 svoltasi a Martina Franca il 25.05.2013 denominata 2° Trofeo associazione artigiani 2013 classe GV, organizzata dalla società 14P1260, si omologa il risultato della gara; gara ID50799 svoltasi a Sannicola di Lecce il 09.06.2013 denominata 10° Memorial Mauro Fedele, classe RXC, organizzata dalla società 14Y0484, si omologa il risultato della gara; gara ID 50851 svoltasi a Modugno il 16.06.2013 denominata 8° Cicloturistica del Balsignano, classe CT, organizzata dalla società 14N1422, si omologa il risultato della gara; gara ID 50917 svoltasi a Casarano il 16.06.2013 denominata 5° Trofeo Cross Country Città di Casarano, classe XCO, organizzata dalla società 14Z1457, si omologa il risultato della gara; gara ID 50145 svoltasi a Mesagne il 21.07.2013 denominata 4° Trofeo Città di Mesagne, classe CA, organizzata dalla società 14°1578, si omologa il risultato della gara; gara ID 50910 svoltasi a Casarano il 02.06.2013 denominata 2° Trofeo minicross città di Casarano, classe GV, organizzata dalla società 14Z1457, si omologa il risultato della gara; gara ID 50939 svoltasi a Trani il 09.06.2013 denominata 1° Trofeo Federiciano Trani, classe CT, organizzata dalla società 14R0558, si omologa il risultato della gara; gara ID 51004 svoltasi a Andria il 15.06.2013 denominata 1° Trofeo Musa Scuole, classe GV, organizzata dalla società 14Y1576, si omologa il risultato della gara; gara ID 50221-50223 svoltasi a Andria il 16.06.2013 denominata 1° Trofeo Ludobike, classe ST, organizzata dalla società 14Y1576, si omologa il risultato della gara; gara ID 51157 svoltasi a San Ferdinando di Puglia il 23.06.2013 denominata 1° Cicloturistica San Ferdinando di Puglia, classe CT, organizzata dalla società 14V1130, si omologa il risultato della gara; gara ID 51132 svoltasi a San Marzano il 30.06.2013 denominata Trofeo Madonna delle Grazie, classe CA, organizzata dalla società 14D1629, si omologa il risultato della gara; gara ID 51170 svoltasi a Trani il 07.07.2013 denominata 1° Trofeo Cicloamatori Fidas Trani, classe CT, organizzata dalla società 14A1630, si omologa il risultato della gara; gara ID 51164 svoltasi a Oria il 07.07.2013 denominata 1° Trofeo Sagace, classe XCO, organizzata dalla società 14B1643, si omologa il risultato della gara; gara ID 51074 svoltasi a Gioia del Colle - Montursi il 14.07.2013 denominata Montursi Cup, classe RXC, organizzata dalla società 14Q1432, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51002 Barletta 21.07.2013 denominata Barletta Food and Run, classe GV,


24 SETTEMBRE 2013

organizzata dalla società 14Q1085, gara non effettuata per mancanza iscritti; ; gara ID 51133 svoltasi a Giovinazzo il 21.07.2013 denominata In bici ricordando Franco Ballerini e Ivan D’Avenia, classe GV, organizzata dalla società 14X0097, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51195 svoltasi a Martina Franca il 21.07.2013 denominata 13° Trofeo Valle D’Itria, classe ST, organizzata dalla società 14L0406, si omologa il risultato della gara; gara ID 51298 svoltasi a Sannicandro G.co il 14.07.2013 denominata 1° Madonna del Carmine, classe GV, organizzata dalla società 14H1449, non effettuata per causa pioggia; gara ID 51001 svoltasi a Barletta il 21.07.2013 denominata Barletta Food e Run, classe RXC, organizzata dalla società 14Q1085, si omologa il risultato della gara; gara ID 51567 svoltasi a Bitonto il 01.09.2013 denominata 1° Memorial P. Cazzolla, classe GV, organizzata dalla società 14E1206, si omologa il risultato della gara; gara ID 51208 svoltasi a Canosa di Puglia il 02.08.2013 denominata 62° Coppa San Sabino, classe ST, organizzata dalla società 14E1646, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51410 svoltasi a Barletta il 23.07.2013 denominata Progetto Puglia Pista, classe PT, organizzata dalla società 14C1644, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51459 svoltasi a Lequile il 28.07.2013 denominata 2° Trofeo San Vito, classe CA, organizzata dalla società 14N1581, si omologa il risultato della gara; gara ID 51529 svoltasi a Casarano il 25.08.2013 denominata 1° Trofeo Crossy Country notturno Città di Casarano, classe RXC, organizzata dalla società 14Z1457, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51518 svoltasi a Novoli il 01.09.2013 denominata 1° Giro ciclistico unione dei comuni del nord Salento, classe CA, organizzata dalla società 14V1637, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51445 svoltasi a Tuglie il 08.09.2013 denominata 3° Memorial Luigi Ria, classe GV, organizzata dalla società 14P1260, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51584 svoltasi a Faggiano il 08.09.2013 denominata Giro del pedale Ionico, classe CA, organizzata dalla società 14E1558, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51568 svoltasi a Corato il 12.09.2013 denominata 1° Trofeo Parrocchia San Domenico Festalfa, classe GV, organizzata dalla società 14Z1553, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51427 svoltasi a Alberobello il 08.09.2013 denominata 1° Trofeo Silva Arboris Belli, classe ST, organizzata dalla società 14D1645, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51403 svoltasi a Collepasso il 25.08.2013 denominata Trofeo Vittorio Fersini, classe CA, organizzata dalla società 14°0152, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51511 svoltasi a Sannicandro G.co il 04.08.2013 denominata 1° Trofeo madonna del Carmine, classe GV, organizzata dalla società 14H1449, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 50307 svoltasi a Acquaviva delle Fonti il 07.07.2013 denominata Campionato provinciale Bari, classe GV, organizzata dalla società 14B1228, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 48481 svoltasi a Bari il 09.06.2013 denominata 7° Trofeo città di Bari, classe GV, organizzata dalla società 14T1212, si omologa il risultato della gara; gara ID 51276 svoltasi a Corato il 27.07.2013 denominata 4 ore Endurance MTB

comunicati ufficiali > FCI Castel del Monte sotto le stelle, classe Enduro, organizzata dalla società 14Q1085, gara non effettuata perché priva di autorizzazioni; gara ID 51502 svoltasi a Alberobello il 18.08.2013 denominata 10° Coppa Madonna del Rosario, classe CA, organizzata dalla società 14D1645, si omologa il risultato della gara; gara ID 51402 svoltasi a CArosino il 04.08.2013 denominata 4° Trofeo città di Carosino, classe CA, organizzata dalla società 14D1629, si omologa il risultato della gara; ; gara ID 51296 svoltasi a Ceglie Messapica il 21.08.2013 denominata 54° Coppa Messapica, classe ST, organizzata dalla società 14E1271, si omologa il risultato della gara; GARE CON PROVVEDIMENTI TECNICO-DISCIPLINARI - gara ID 50558 svoltasi a Crispiano il 16.06.2013 denominata 2° Trofeo le cento Masserie, classe CA, organizzata dalla società 14J1123; vista la denuncia presentata dal corridore Di Paolo Leonardo allegata al verbale di giuria si trasmettono gli atti alla commissione di disciplina regionale per competenza; art. 3.47 R.T. cicloamatori ( vie di fatto tra concorrenti ) quest’organo dispone l’esclusione dall’ordine di arrivo dei corridori Zizzi Piero pett. 10 e Cetera Ivan pett. 144 e si denunciano i citati corridori alla Procura Federale; si omologa il risultato della gara; gara ID 51239 svoltasi a Bitonto – il 21.07.2013 denominata 7° Trofeo delle frazioni – 2° Memorial Mario Intini, classe 1.24, organizzata dalla società 14E1206; art. 3.12 allegato 6 Prospetto Infrazioni e Sanzioni R.T.A.A., ammenda di €. 60.00 alla Società New Team Balzano asd 0Kappa cod. soc. 13X1745, per inosservanza alle disposizioni della giuria e del direttore di corsa concernenti la circolazione dei veicoli in corsa; si omologa il risultato della gara; Gara ID 51276 svoltasi a Corato – il 08.09.2013 denominata 1° Medio Fondo azienda vinicola Torrevento, classe CA, organizzata dalla società 14Q1085; art. 2.5 R.T. cicloamatori (deficienza organizzativa) ammenda di €. 52.00 alla società organizzatrice Eurobike 14Q1085 per mancanza del piano rialzato per il giudice di arrivo. si omologa il risultato della gara. IL G.S.R. Carmelino De Bellis

• BASILICATA COMUNICATO N. 5 del 16 settembre 2013 Visto i verbali dei commissari di gara pervenuti e gli atti allegati, il G.S.R. ha omologato le seguenti gare: Id gara: 51204 13° Memorial Gaetano Lioi che si è svolta ad Oppido Lucano (Pz) il giorno 14/07/2013, organizzata dalla S.C. Dilettantistica Lioi di Oppido Lucano – PZ Id gara: 50431 Terza Gara di Marconia 2013 che si è svolta a Marconia (Mt) il giorno 21/07/2013, organizzata dall’Associazione

Il mondo del cIclIsmo

> 21


FCI > comunicati ufficiali Sportiva Dilettantistica Bici Sport Marconia di Marconia – MT Id gara: 50402 4° Trofeo Cicloturistico Oppido Lucano che si è svolta ad Oppido Lucano (PZ) il giorno 28/07/2013, organizzata dalla Soc. Dilettantistica Ciclo Amatori Oppido Lucano di Oppido Lucano – PZ Id gara: 50434 Pisticci Di Sera 2013 - Gara Di Gimkana che si è svolta a Pisticci (MT) il giorno 04/08/2013, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Bici Sport Marconia di Marconia – MT Id gara: 50436 Trofeo Val D’Agri che si è svolta a Paterno (PZ) il giorno 18/08/2013, organizzata dalla Team Bykers Viggiano di Viggiano – PZ Id gara: 50415 I° G.F. Parco Nazionale Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese che si è svolta in località Fontana delle Brecce di Marsico Nuovo (Pz) il giorno 25/08/2013, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Ciclo Team Valnoce di Rivello – PZ Id gara: 49917 I° Trofeo Citta’ Di Spinoso che si è svolta a Spinoso (PZ) il giorno 25/08/2013, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Grumento di Grumento Nova – PZ (Esordienti 1° anno) Id gara: 49956 I° Trofeo Citta’ Di Spinoso che si è svolta a Spinoso (Pz) il giorno 25/08/2013, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Grumento di Grumento Nova – PZ (Esordienti 2° anno) Id gara: 49920 2° Trofeo Dell’Arpa e della Musica – 4° ed ultima prova del Trofeo dei Tre Mari che si è svolta a Viggiano (Pz) il giorno 25/08/2013, organizzata dalla ASD Team Bykers Viggiano di Viggiano – PZ Provvedimenti della Giuria: nessuno. Provvedimenti del Giudice Sportivo Regionale: nessuno. Id gara: 50435 II° Trofeo Del Sirino – I° Minicross Madonna Delle Nevi che si è svolta in località Brusco di Lagonegro (Pz) il giorno 11/08/2013, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Ciclo Team Valnoce di Rivello – PZ Id gara: 50437 1° Trofeo Metabos Di Mtb che si è svolta a Metaponto (Mt) il giorno 08/09/2013, organizzata dall’A. S. Dilettantistica Re-Cycling Bernalda di Bernalda – MT Provvedimenti della Giuria: ammonizione verbale alle società organizzatrici. Provvedimenti del Giudice Sportivo Regionale: nessuno. GARA NON EFFETTUATA - Id gara: 50429 - Gara dello Sport che si doveva svolgere a Paterno (Pz) il giorno 07/07/2013, organizzata dal Team Bykers Viggiano di Viggiano-PZ per avverse condizioni atmosferiche. IL G.S.R. Vincenzo Paternoster

22 >

Il mondo del cIclIsmo

24 SETTEMBRE 2013

• MOLISE COMUNICATO N. 6 del 18 settembre 2013 DELIBERE DEL GIUDICE SPORTIVO REGIONALE – Il Giudice Sportivo Regionale visto il verbale di giuria con i relativi allegati omologa le seguenti gare: Gara senza provvedimenti - Categoria Tutte MTB: gara Id. 49580 del 01/09/2013 “ 3 Gran Fondo Altissimo Molise” org. A.S.D. Bike Store Isernia. IL G.S.R. Francesca Mite

• SICILIA COMUNICATO N. 10 del 18 settembre 2013 Esaminata la documentazione pervenuta dai rispettivi collegi dei Commissari di Gara, si provvede all’omologazione delle seguenti gare o manifestazioni Giovanissimi - G 51 del 21.07.2013 ID 51213 Organizzata ASD UPD Equipe Romagna, si omologa; G 54 del 21.07.2013 ID 50374 Organizzata ASD salvatore Bucalo,si omologa; G 59 del 11.08.2013 ID 51543 Organizzata ASD Ga as sy , si omologa; G 60 del 25.08.2013 ID 51376 Organizzata ASD Saponara, si omologa; G 61 del 11.08.2013 ID 51582 Organizzata PAD Spada Giuseppe, si omologa; G 62 del 18.08.2013 ID 51559 Organizzata PAD Città Giardino, si omologa; G 64 del 01.09.2013 ID 51617 Organizzata ASD Giampi Clan, si omologa; ESORDIENTI - F 35 del 28.07.2013 ID 51406 Organizzata ASD GS Moncada, gara non effettuata per mancanza autorizzazione autorità preposte, si rinvia a data da destinarsi. ALLIEVI - F 36 del 28.07.2013 ID 51407 Organizzata ASD Gianni Motta, gara non effettuata per mancanza autorizzazione autorità preposte, si rinvia a data da destinarsi. TIPO PISTA - F 33 del 26.07.2013 ID 51343 Organizzata ASD GS Geom. Pippo Caruso, si omologa; F 34 del 02.08.2013 ID 51345 Organizzata PAD Lib.Claudio Chiappucci, si omologa; CICLOAMATORI - C 11 del 26.07.2013 ID 51344 Organizzata PAD Sa. Chi. Vp. si omologa; C 12 del 02.08.2013 ID 51346 Organizzata PAD Lib. Claudio Chiappucci, si omologa; C 14 del 10.08.2013 ID 51452 Organizzata ASD Cicloamatori Gulfi, si omologa; IL G.S.R. Agostino Castiglia


FORSE NON TUTTI SANNO CHE... SALUTE È possibile accedere ad un ciclo di cure con la prescrizione del medico di famiglia pagando solo il ticket

TERME DI MONTECATINI È:

REMISE EN FORME Riabilitazione e sport in piscina termale e nelle moderne palestre delle Terme Redi

BENESSERE E BELLEZZA Trattamenti termali per il relax ed il benessere alle Terme Excelsior

Riabilitazione e remise en forme in due moderne palestre.

www.termemontecatini.it

PAGINA 21x28,5.indd 1

Terme di Montecatini SpA Infoline +39 0572 7781

info@termemontecatini.it

06/09/13 10:53


PROSSIME GARE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA

24 SETTEMBRE 2013

P r o s s im e g are e c o mu n i c ati o n li n e

• S.T.F. SETTORE STRADA • 5 OTTOBRE INTERNAZIONALE ELITE – UNDER 23 85° PICCOLO GIRO DI LOMBARDIA – CLASSE 1.2 ME ID 46776 Org.: Velo Club Oggiono ASD – Via Locatelli, 19 – 23848 Oggiono (LC) – Tel. e Fax. 0341/57.69.47 – E-mail: info@velocluboggiono.it - Iscrizioni : tramite bollettino di iscrizione – Composizione squadre : 5/8 atleti – Verifica licenze : sabato 5 ottobre dalle ore 8.00 alle ore 9.45 a Oggiono (LC) presso BCC Alta Brianza-Alzate Bza in via Lazzaretto nr. 15 – Riunione Tecnica : ore 9.50 presso i locali della BCC Alta Brianza – Partenza ufficiosa : ore 11.50 con trasferimento di km. 2.900 da Oggiono viale Vittoria ad Oggiono Frazione Brughello – Partenza ufficiale : ore 12.00 : Frazione Brughello-Oggiono – Percorso : Oggiono-Frazione Brughello – Molteno, Bosisio Parini, Merone, Erba, Albavilla, Orsenigo, Alzate Brianza, Lurago d’Erba, Nibionno, Cassago di Brianza, Besana, Monticello Brianza, Sirone, Molteno, Oggiono, Dolzago, Sirtori, Rovagnate, Olgiate Molgora, Beverate di Brivio, Brivio, Monte Marenzo, Olginate, Pescate, Oliveto Lario, Guello, Magreglio, Asso, Canzo, Pusiano, Annone di B.za, Oggiono, Ello, Rovagnate, Dolzago, Marconaga di Ello, Oggiono – per un totale di Km. 166,50. Direttore di Corsa : Binda Franco – Giuria : Presidente: Laurent Bastien (Fra) – Componenti: Aristei Mauro, Laguzzi Valeria – Giudice di Arrivo: Galaverna Paolo – Componente su moto: Botta Luca.

SETTORE FUORISTRADA • 13 OTTOBRE XCP NAZIONALE 6^ EDIZIONE 3TBIKE XCP NAZ. ID 47028 - Cat.:

Tutte FCI ed Enti della Consulta - Org. ASD G.S. Lagorai Bike - Via Fiemme - 38050 Telve Valsugana Tn - Tel. 3333164529 Fax. 0461766600 - E-mail info@gslagoraibike.it - Iscrizioni Sistema Informatico federale - Chiusura iscrizioni: 12 ottobre - Ritrovo: 13 ottobre Via Borgo c/o Centro Polifunzionale di Telve TN ore 07:30 - Riunione Tecnica: 13 ottobre ore 08:30 - Verifica licenze 12 ottobre 17:00 - 19:00, 13 ottobre 08:00 - 09:00 - Partenze gare: 13 ottobre Telve, S.P. 31 del Manghen Loc. Nale ore 10:00 - Giuria: Presidente Garavello Renzo - Componente Delega 04 - Giud. Arrivo Delega 04

• 13 OTTOBRE CX NAZIONALE 1° TAPPA GIRO D’ITALIA CROSS CX NAZ ID 51721 PORTO FERRAIO (Isola d’Elba) - LIVORNO - Cat.:Elite M/F – Under23 M/F – Juniores M/F – Allievi M/F – Esordienti M/F - Elite Sport M/F, Master M/F tutte – promozionale Giovanissimi G6 M/F - Org. A.S.D. Romano Scotti - Via Monte Rosa 38/A - 00012 Colleverde Di Guidonia Rm - Tel. 335/5320408 Fax. - E-mail iscrizioni@ciclocrossroma.it - Iscrizioni Sistema Informatico federale - Chiusura iscrizioni: 11 ottobre 2013 - Ritrovo: 12 ottobre ore 14:00 - Riunione Tecnica: 13 ottobre 10:00 solo Cat. Agonistiche - Verifica licenze 12 ottobre dalle 14:00 - 18:00; 13 ottobre fino ad un‘ora prima di ogni partenza - Partenze gare: 13 ottobre - 09:30 - 10:20: Gara Elite Sport M/F - Master M/F ; 10:30 - 10:50: Gara Promozionale Giovanissimi G6 M/F ; 11:10 - 11:40: Gara Esordienti 2° Anno M/F ; 12:00 - 12:30: Gara Allievi M/F ; 12:30 - 13:00: prove ufficiali sul percorso di gara cat. UCI; 13:00 - 13:40: Juniores - Donne tutte ; 14:00 - 15:00: Elite - Under 23 - Giuria: Presidente Franchini Cosimo - Componente Mencacci Loris - Componente Marras Elisa - Giud. Arrivo Batelli Bruno - Segr. Giuria Lamanda Simone

WWW.WINNERITALIA.IT PREZZI ALL’INGROSSO - ACQUISTO ON-LINE - CONSEGNA ESPRESSA IN TUTTA ITALIA

P R E M I A Z I O N I

E

M E R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo

> 1


FCI > PROSSIME GARE

• S.A.N.

24 SETTEMBRE 2013

Imperiali - Porta S.Sebastiano- Via Appia Antica- Via Appia Pignatelli-Via Appia Nuova-Frattocchie- Albano di Castelgandolfo-Marino- SS217 Via dei Laghi-Ciampino-Via Ardeatina-Porta S.Sebastiano-Via Bacelli- Arrivo. KM. 50 - Responsabile Manifest. Ivan Piol - Presidente di Giuria da definire

• 29 SETTEMBRE NAZIONALE CICLOAMATORIALE COMITATO LOMBARDIA - Livello partecip. cicloamatoriale - Denominazione Campionato Italiano Cronometro Individuale Amatoriale - Amatori e Women FCI Master e Woman Riservato Fci - Partecipanti riservata a categorie cicloamatori maschi e femmine tesserati F.C.I. - Società Asd Rapid Bike Cicli Franzi - Via Gorizia 10 23100 Sondrio (So) - info@ciclifranzi.it - Scadenza iscr. 27/09/2013 ore 21,00 - Verifica tessere dalle ore 07.30 alle ore 08.15 - Punzonatura Bar Doc - Via degli Emigranti - Gordona (SO) - Riunione Tecnica Bar Doc - Via degli Emigranti - Gordona (SO) - Percorso Percorso DI KM. 15: partenza località al Piano (Gordona), Samolaco, giro di boa località Ponte Nave (Samolaco), arrivo via degli Emigranti (Gordona) km.15 - Partenza: località al Piano - Gordona (SO) ore 09,00 - Servizio scorta Lario Scorte e Moto Club Valchiavenna - Presidio incroci Alpini di Gordona e Samolaco - Cronometraggio A.S.D. Cronometristi Valtellinesi - Servizio medico Croce Rossa Italiana - Addetto alla Giuria: Marquis Gabriele - 750729X - Direttore di corsa: 476218H - Romano’ Claudio - Responsabile della man. Franzi Alfio - 753329M - Presidente di Giuria: Saini Flavio

• 13 OTTOBRE CICLOSPORTIVO/AMATORIALE COMITATO LAZIO - Tipo Fondo-Granfondo - Livello partecip. Ciclosportivo-Amatoriale - Denominazione Pedalata Ecologica Roma 2013 - Partecipanti categorie amatoriali FCI tutte piu’ Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal coni aderenti alla Consulta Nazionale del ciclismo. - Per i non tesserati vedere comunicato Fci Segreteria Generale 04 del giorno 08.03.2003 - Società A.S.D. Bicitaly - Indirizzo Via Panama 52 - 00198 Roma - Recapiti tel.06.8419669-fax 06.8419664 - e mail: crisriana@granfondoroma.it - Scadenza iscr. 10/10/2013 ore 21,00 - Verifica Tessere Venerdi 11 Ottobre dalle ore 12.00 alle ore 19.00 e Sabato 12/10 dalle ore 09.00 alle ore 19.00 - Ritrovo Roma- Via dei Fori Imperiali ore 06,30 - Partenza Roma Via dei Fori Imperiali ore 08,00 Arrivo Roma Via G. Bacelli - Percorso Roma Via dei Fori

• 13 OTTOBRE CICLOSPORTIVO/AMATORIALE COMITATO LAZIO - Tipo fondo-granfondo - Livello partecip. ciclosportivo-amatoriale - Denominazione 2 Granfondo Di Roma Internazionale - Partecipanti categorie amatoriali FCI tutte piu’ enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal coni aderenti alla Consulta Nazionale del Ciclismo. - Società A.S.D. Bicitaly - Indirizzo Via Panama 52 - 00198 roma - Recapiti tel.06.8419669fax 06.8419664 - e mail: crisriana@granfondoroma. it - Scadenza iscr. 30.09.2013 ore 21,00 - Verifica Tessere Venerdi 11/10 dalle ore 12.00 alle ore 19.00 e Sabato 12/10 dalle ore 09.00 alle ore 19.00 - Riunione Tecnica Sabato 12/10 ore 18.00 c/o stand organizzazione al Circo Massimo - Ritrovo Roma - Viale G. Baccelli ore 06,30 - Partenza Roma - Viale dei Fori Imperiali ore 08,00 Arrivo Roma - Viale G. Baccelli ore 11,00 circa - Percorso Percorso G.Fondo: Roma Via Fori Imperiali-Porta S.Sebastiano-Via Appia antica-Via Appia Pignatelli-Via Appia nuova-Frattocchie-Albano di CastelgandolfoRocca di Papa-Via dei Laghi-Velletri-Giulianello-Rocca Massima-Segni-Colleferro-Valmontone-Palestrina-Rocca Priora-Montecompatri-Monte Porzio Catone-Via Anagnina-Ciampino-Via Ardeatina-Porta S.SebastianoVia Bacelli arrivo (km 165,50). - Percorso ClassicoRoma Via Fori Imperiali-Porta S.Sebastiano-Via Appia anticaVia Appia Pignatelli-Via Appia nuova-Frattocchie-Albano di Castelgandolfo-Rocca di Papa-Via dei Laghi-Fonte Doganella-Rocca Priora-Montecompatri-Monte Porzio Catone-Via Anagnina-Ciampino-Via Ardeatina-Porta S.Sebastiano-Via Bacelli arrivo (km 107,20). Km. 165107 - Responsabile Manifest. Ivan Piol - Direttore di corsa Parteli Andrea - Vice-Dirett.di corsa De Cet Alberto - Coord.servizio sanitario Dott. Lo Presti Claudio - Ev. Control. Antidoping c/o struttura al Circo Massimo - in gara - Addetto alla Giuria Carmela Borsini A002401 Giuria Presidente Sabatasso Vincenzo - Componente Fasolino Isidoro - Giudice D’Arrivo Giaccherini Ivo Delega Lazio

FORNITORE DELLE MAGGIORI FEDERAZIONI SPORTIVE ED ENTI ITALIANI

DA O G G I E’ A N C H E PA RT N E R D E L C I C L I S MO P RE MIA Z IO NI E

2 >

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI, OFFERTE E PROMOZIONI DEDICATI A TUTTE LE SOCIETA’ AFFILIATE ALLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA ME R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo


PROSSIME GARE > FCI

24 SETTEMBRE 2013

• PIEMONTE

03821890195;email: info@real-time.it - Percorso: percorso collinare di cui al 90% si svolge in fuoristrada - Ritrovo: ore 07.00 Palazzetto dello Sport Via per Masserano 2/A, Lessona (BI) - Partenza: ore 10.30

• 3 OTTOBRE GIOVANISSIMI Tesserati E Non LESSONA (BI) - Id gara: 49987 - Denominazione: Baby Cup La Prevostura - Organizzazione: Amici MTB Lessona - Info: tel: 015 981412 fax: 0151 981164; email: mtblessona@libero. it - Percorso: percorso ad anello da effettuare nell’area adiacente il Palazzetto. - Ritrovo: ore 09.00 Palazzetto dello Sport Via per Masserano 2/A, Lessona (BI) - Partenza: ore 09.30

• 6 OTTOBRE UNDER 23 VALPERGA (TO) - Denominazione: 10° Giro del Canavese - Id Gara: 51645 - Organizzazione: V.C. Valperga - Ritrovo: ore 09.00 a Valperga via Villa (Scuole Medie) - Partenza: Ore 12.30 - Iscrizioni: Fattore K - Informazioni: tel. 3497617007 – fax 0321 838576 – email vcvalperga@tiscali. it; gio.more@libero.it - PERCORSO: Valperga SS 460 - Salasca - S. Ponso - Dx per Valerga - Valperga (Via Busano) di Km. 9,700 indi Valperga - Courgne’ - Buasca (inizio salita) - S.Colombano - Prascorsano - Pratiglione - Forno - Rivara - Busano Sud - Valperga di Km. 28,600 (da ripetersi 5 volte) - Tot km 152.700 - Direzione Corsa: Cortese - Asteggiano Giuria: Bensi, Fassina, Comella, Sarto

AMATORI + JUNIOR ED ENTI PROMOZIONALI LESSONA (BI) - Id gara: 51541 - Denominazione: La Prevostura - Organizzazione: Amici MTB Lessona - Info: tel: 015 99200; Fax: 03821890195;email: info@real-time. it - Percorso: percorso collinare di cui al 90% si svolge in fuoristrada - Ritrovo: ore 07.00 Palazzetto dello Sport Via per Masserano 2/A, Lessona (BI) - Verifica licenze: sabato 5 dalle ore 15 alle ore 19 - domenica 6 dalle ore 7 alle ore 9 - Partenza: ore 10.00 - Info: docce - ristoro finale - pasta party - premiazioni c/o Palazzetto dello Sport - lavaggio bici c/o campo sportivo - Giuria: Florean, Blardone

CICLOTURISTICHE SUPERIORI AI 16 ANNI LESSONA (BI) - Id gara: 51542 - Denominazione: La Prevostura – Pedalata non competitiva - Organizzazione: Amici MTB Lessona - Info: tel: 015 99200; Fax:

CICLOTURISTI F.C.I. ED ENTI CONSULTA CORTANZE (AT) - Denominazione: 4° Giro Della Val Rilate 6° Trofeo Memorial Dante Marchisio - Id gara: 47690 - Organizzazione: A.S.D. S.C. Way Assauto tel 3334216062 - Percorso: il percorso, di 60 Km circa, si svolgerà come segue: Cortanze, Montechiaro Stazione,Settime, Serravalle, Asti - bivio Casabianca, Rioscone, Vallemanina, Valleandona, rotonda Baldichieri, Monale, Contandone, Cortazzone, Montafia, Capriglio, Mondonio, Gallareto, Piea,Cortanze. Ristoro previsto lungo il percorso. Arrivo: Previsto sempre in Piazza Marconi (Cortanze) per le ore 11.45 circa. - Ritrovo: Ore 08.00 Piazza Marconi, Cortanze (AT) - Partenza: Ore 09.00 - Giuria: Ferrari

• 8 OTTOBRE ELITE/ UNDER 23 MOLINO DEI TORTI (AL) - Id Gara: 48305 - Organizzazione: G.S. Bassa Valle Scrivia - Denominazione: 82° Circuito Molinese “Memorial Silvio Angeleri” - Ritrovo: ore 12.00 Via Roma, Molino Dei Torti (AL) - Partenza: ore 14.00 - Iscrizioni: Fattore K - Informazioni:Tel 0131854402-3495648066;Fax: 0131854382; email: info@comune.alzanoscrivia.al.it; gio.more@libero.it - Percorso: Molino Dei Torti - C.Na Maddalena - Alzano Scrivia - Molino Dei Torti (Circuito da Ripetersi 19 Volte) Tot. Km. 115,000 - Direzione Corsa: Massocchi - Dottore - Giuria: Acampora, Scarabosio, Mantoan

• LOMBARDIA • 28 SETTEMBRE GIOVANILE GIOVANISSIMI ISEO (BS) – ID Gara 51401 – Gimondi Bike Junior – Cat. categoria G1-G6 M/F – Org. MTB Iseo Racing A.S.D. – Chi. Iscr. 28/09/2013 h.15.00 – Ritr. Iseo Viale Repubblica h.14.00 – Part. h.15.30 – x Info: tel. 3313619780 fax 0309898682 – RM Calefato C.

WWW.WINNERITALIA.IT PREZZI ALL’INGROSSO - ACQUISTO ON-LINE - CONSEGNA ESPRESSA IN TUTTA ITALIA

P R E M I A Z I O N I

E

M E R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo

> 3


FCI > PROSSIME GARE • 1 OTTOBRE STRADA ELITE SC E UNDER 23 BOZZOLO (MN) – ID Gara 47421 – 54° Coppa Città Di Bozzolo, 38° Trofeo ASD GS Avis Bozzolo – Org. A.S.D. G.S. Avis Bozzolo – Chi. Iscr. 29/09/2013 h.12.00 – Percorso: circuito cittadino di 2.050 mt da ripetersi 48 volte per un totale di Km 98.4 – Ritr. Bozzolo Piazza Don P. Mazzolari 7 h.12.30 – Part. h.14.30 – x Info: tel. 0376919066/3336638865 fax 0376928553 – RM Monchini G. – DC Righetti B. – Falchetti R.

• 5 OTTOBRE GIOVANILE GIOVANISSIMI ZELO BUON PERSICO (LO) – ID Gara 48730 – 4° Coppa Sant’Andrea, 1^ Prova MTB Coppa Lodi 2013, Memorial Domenico Rizzotto – Cat. promozionali Mtb, giovanissimi tutti,esordienti,non tesserati fino a 14 anni – Org. G.S. Cicloamatori Lodi FCI A.S.D. – Chi. Iscr. 03/10/2013 h.20.00 – Ritr. Zelo Buon Persico Via Aurelio h.13.30 – Part. h.15.00 – x Info: tel./fax 037168051 – RM Pratissoli G.

• 6 OTTOBRE GIOVANILE GIOVANISSIMI CANEGRATE (MI) – ID Gara 48321 – Trofeo Frenati Luciano E Lamperti Edmondo AM, 5° Hinterland MTB Cup – Cat. Tesserati e non tesserati m/f – Org. Unione Ciclistica Canegratese A.S.D. – Chi. Iscr. 06/10/2013 h.14.00 – Ritr. Canegrate Via terni h.13.30 – Part. h.15.00 – x Info: tel. 0331410636/3356207048 fax 0331411161 – RM Frenati C.

STRADA ALLIEVI MISINTO (MB) – ID Gara 47425 – 15° Trofeo Comune Di Misinto – Org. G.S. Misintese A.S.D. – Chi. Iscr. 04/10/2013 h.22.00 – Percorso: Misinto, Lazzate, Rovellasca, Misinto, Cogliate, Misinto (percorso totalmente pianeggiante da ripetere 6 volte) per un totale di Km 80 – Ritr. Misinto Piazza Trento e Trieste h.7.30 – part. h.9.30 – x Info: tel. 3498711415 fax 0296328389 – RM Focarazzo V. – DC Campi V. – VDC Camiscana P. E. BERGAMO – ID Gara 47427 – GP Città Di Bergamo, Tr. Filtes International, 63° GP L’Eco Di Bergamo – Org. Team 2003

24 SETTEMBRE 2013

A.S.D. – Chi. Iscr. 03/10/2013 h.21.00 – Percorso: Bergamo (via Borgo Palazzo)-Seriate-Pedrengo (inizio circuito)-Scanzorosciate-Negrone-Torre De’ Roveri-Pedrengo (da ripetere due volte). Indi: Scanzorosciate-Negrone-Tribulina-Cenate Sotto-Cenate Sopra-Trescore Balneario-Entratico-LuzzanaBorgo Di Terzo-Vigano San Martino-Casazza-Spinone Al Lago-Ranzanico Al Lago-Bianzano-Forcella Di Valle Rossa (G.P.M.)-Cene-Albino-Pradalunga-Gavarno-Villa Di SerioRanica-Torre Boldone-Bergamo (via Correnti-Viale Giulio Cesare-via Baioni-via Maironi da Ponte-Porta San Lorenzo)Bergamo-Colle Aperto (G.P.M.)-Bergamo (viale Vittorio Emanuele-via Roma-via Tiraboschi-via Spaventa-via Don Luigi Palazzolo-via Baschenis-via San Giorgio-via Simoncini-via Bonomelli-viale Papa Giovanni XXIII) per un totale di Km 79.7, si richiede servizio cambio ruota – Ritr. Bergamo Via Gleno 2/L h.8.00 – Part. h.10.00 – x Info: tel.0354423051 fax 0358350899 – RM Torri A. – DC Lussana P. – VDC Mologni C. JUNIORES PINAROLO PO’ (PV) – ID Gara 47424 – 56° GP Caduti E Martiri Pinarolesi – Org. S.C. Pedale Pavese A.S.D. – Chi. Iscr. 04/10/2013 h.20.00 – Percorso: Pinarolo Po, bivio Taccona, Robecco Pavese, Pinarolo Po. da ripetere 13 volte per un totale di Km 104 – Ritr. Pinarolo Po’ Via natale Riccardi h.11.30 – Part. h.13.30 – x Info: tel. 0382579035/3478579554 fax 03820131167 – RM Barbieri A. – DC Casali M. – VDC Forni S. MALEO (LO) – ID Gara 47423 – 27° Trofeo Comune Di Maleo – Org. G.S.C. Maleo A.S.D. – Chi. Iscr. 04/10/2013 h.20.00 – Percorso: Maleo,Corno Giovine,Mezzano,Corno Vecchio,Maleo -giri 8 per un totale di Km 120 – Ritr. Maleo Via Dante 19 h.11.30 – part. h.13.30 – x Info: tel./fax 037758201 – RM Bocconi R. – DC Marazzi G. – VDC Pisaroni L. F. VESTONE (BS) – ID Gara 47422 – GP Della Gallina – Org. Team Pedale BS 3 Tre A.S.D. – Chi. Iscr. 04/10/2013 h.18.00 – Percorso: Vestone-Vestone da ripetere 3 volte-VobarnoGavardo-Muscoline-Prevalle-poi Prevalle-Prevalle da ripetre 4 volte per un totale di Km 114.2 – Ritr. Vestone Via Molino h.8.00 – Part. h.10.00 – x Info: tel./fax 0302185184 – RM Sellari A. – DC Pozzani G. – VDC Vitali G. FUORISTRADA GARDONE RIVIERA (BS) – ID Gara 47107 – D’Annunzio Bike 3° Edizione – Classe: RPP point to point – Cat. Juniores, Donne junior, Under 23M, Elite ,Donne Elite, Donne Under, B) Categorie Amatoriali, Junior sport, Elite sport, Master femminile, Master 1-2-3-4 5-6+, aperta agli altri Enti della

FORNITORE DELLE MAGGIORI FEDERAZIONI SPORTIVE ED ENTI ITALIANI

DA O G G I E’ A N C H E PA RT N E R D E L C I C L I S MO P RE MIA Z IO NI E

4 >

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI, OFFERTE E PROMOZIONI DEDICATI A TUTTE LE SOCIETA’ AFFILIATE ALLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA ME R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo


PROSSIME GARE > FCI

24 SETTEMBRE 2013

Consulta – Org. G.S. Odolese MTB Conca D’Oro A.S.D. – Chi. Iscr. 04/10/2013 h.24.00 – Percorso: percorso ad anello, parzialmente sterrato, con una prova cronometrata in salita all’interno del percorso per un totale di Km 32 – Ritr. Gardone Riviera c/o Lungolago h.7.00 – Part. h.10.00 – x Info: tel. 0365860139/3334590868 fax 0305531259 – RM Leali A.

AMATORIALE VERANO BRIANZA (MB) – ID Gara 49940 – Trofeo Lombardia, 2° Raduno “Per Le Strade Della Brianza” – Cat. Cicloturisti – Org. G.S. Respace Biketeam Seregno A.S.D. – Chi. Iscr. 06/10/2013 h.7.45 – Percorso: Verano Bz- Seregno- Albiate- Triuggio- Lesmo- Correzzana- Besana- Barzago- Molteno- Oggiono- Cesana Bz- Eupilio- Canzo- Anzano D.Parco- Lurago D’Erba- Giussano Verano Bz. Per un totale di Km 78.0 – Ritr. Verano Brianza Via Barzaghi h.7.00 – part. h.8.30 – x Info: tel. 0362310966/3386042107 fax 0362238314 – RM Tagliabue M. NERVIANO (MI) – ID Gara 51649 – 26° Campionato Sociale – Cat. Cicloturisti, cicloamatori – Org. S.C. U.S. Nervianese 1919 A.S.D. – Chi. Iscr. 04/10/2013 h.12.00 – Percorso: circuito cittadino di Km. 2,600 ( Via 1° ;Maggio - Via Ticino - Via Cavour - Via Mons. Piazza - Via 1° Maggio) da ripetere per 15 volte per un totale di Km 39 – Ritr. Nerviano Via I Maggio 30 h.8.30 – Part. h.9.30 – x Info: tel./fax 0331419184 – RM Fontana L.

Rampimini Della Mutera – cat. Giovanissimi – ID 49065 – Percorso: Tracciato di circa 300 mt da percorrere più volte a seconda delle diverse categorie su terreno prevalentemente erboso. Prevista salita su montagnola denominata “Mutera” a partire dalle categorie G4 - Il percorso è percorribile con qualsiasi tipo di bicicletta (consigliata mtb o ciclocross)- Iscrizioni: ASD Mtb Moro Maistraki – Tramite fattore K – Tel. 347/9486667 – Fax. 0438/791897 – barazza.steafno@teletu.it entro giovedì 10 ottobre alle ore 24.00 – Ritrovo: Codogne’ (TV) – Via Roma fronte Villa Toderini alle ore 12.30 – Partenza: alle ore 14.30 – Responsabile della manifestazione: Barazza Stefano.

ALLIEVI VITTORIO VENETO (TV) – org. Asd Frare De Nardi – 62° Giro Dei 5 Laghi – Cat. Allievi – ID 49488 – manifestazione ove e’ previsto il cambio ruote - Percorso: circuito locale di complessivi km 83.00 – Iscrizioni: ASD Frare De Nardi – Tramite fattore K – Tel. 338/642183 – Fax. 0438/943222 – fraredenardi@libero.it entro venerdì 11 ottobre alle ore 17.00 – Ritrovo: Vittorio Veneto (Tv) – Santa Giustina alle ore 09.00 – Partenza: alle ore 11.00 – Direttore di Corsa: De Nardi Giulio – Giuria: Coan A., Momesso F., Rizzetto A., Bortolato M.

JUNIORES

• 8 OTTOBRE STRADA ELITE SC E UNDER 23 CALVATONE (CR) – ID Gara 47429 – 63° GP Calvatone – Org. Gruppo Cicloamatoriale Piadena A.S.D. – Chi. Iscr. 06/10/2013 h.24.00 – Percorso: circuito cittadino di km.2,700 da ripetersi 37 volte per un totale di km.99,900, Via Umberto i° , Via Vecchia di Piadena, Strada Vicinal Virsecchi, Via Santa Maria e Via Umberto i° - Ritr. Calvatone Via Umberto I h.12.30 – Part. h.14.30 – x Info: tel. 037598374/3355229211 fax 037598374/0285964420 – RM Feraboli F. – DC Casoni M. – VDC De Vitis P. L.

• VENETO

CADONEGHE (PD) – org. Asd G.S. Brenta Work Service – 2° Memorial Barbato – Campionato Provinciale Di Padova – ID 49378 – manifestazione ove e’ previsto il cambio ruote - Percorso: Partenza Km. 0 - via Bagnoli,3-via Agusta-via Zangrossi-via Barcarola-via Silvestri-via G.Garibaldi- via G.Matteotti-Piazza Insurrezione-via A.Gramsci-via Franco Guido-via Belvedere-via Lauro-Arrivo via Bagnoli,3 Percorso: circuito di km 8,4da ripetere 14 volte per complessivi Km. 117,600 – Iscrizioni: ASD G.S. Brenta Work Service – Tramite Fattore K – Tel. 345/7466618 – Fax. 049/7808347 – workservice-brenta@libero.it entro giovedì 10 ottobre alle ore 22.00 – Ritrovo: Cadoneghe (PD) – Antica Trattoria Pizzeria Da Gambaro alle ore 11.30 – Partenza: alle ore 13.30 – Direttore di Corsa: Lando Vincenzo – Giuria: Da Lio M., Rho R., Vettori B., Lovat C.

MOUNTAINBIKE

• 13 OTTOBRE GIOVANISSIMI CODOGNE’ (TV) – org. ASD Mtb Moro Maistraki – 11^

SANTA MARIA DI SALA (VE) – org. ASD U.C. FPT – 7° Trofeo Fpt – ID 47598 – Percorso: circa km 6.00 che si snoda tra gli Argini del Lusore ed i tratturi della campagna Salese – Iscrizioni: ASD U.C. FPT – Tra-

WWW.WINNERITALIA.IT PREZZI ALL’INGROSSO - ACQUISTO ON-LINE - CONSEGNA ESPRESSA IN TUTTA ITALIA

P R E M I A Z I O N I

E

M E R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo

> 5


FCI > PROSSIME GARE mite Fattore K – Tel. 041/5768182 – Fax. 041/487528 – mauro.piccolo@fptindustrie.com entro venerdì 11 ottobre alle ore 21.00 – Ritrovo: Santa Maria Di Sala (Ve) – Via Fermi alle ore 07.30 – Partenza: alle ore 09.30 – Responsabile della manifestazione: Zorzetto Mauro – Giuria: Ragazzo F., Polito A., Cassolato E., D’Incà A.

24 SETTEMBRE 2013

tipo Enduro, cronometrati su richiesta e solo per chi utilizza protezioni e casco con mentoniera fissa. Si parte e arriva al Parco Urbano in Via del Car a Ronzo Chienis. Tempo massimo 3 ore. Per i giovanissimi, promozionale su anello di 500 mt, guidati dai Maestri di MTB su più giri. Responsabile Manifestazione: Sig. Paolo Garniga - Giuria: Versini

BMX SETTIMO DI PESCANTINA (VR) – org. Asd Ciclomania Racing – Campionato Provinciale Verona – ID 50677 – Percorso: pista lunga di mt 350 3 curve – Iscrizioni: ASD Ciclomania Racing – Tramite fattore K – Tel. 335/8173089 – Fax. 045/6700831 – info@ciclomaniaracing.it entro venerdì 11 ottobre alle ore 24.00 – Ritrovo: Settimo Di Pescantina (VR) – Via Dei Pini alle ore 08.15 – Partenza: alle ore 10.15 – Responsabile della manifestazione: Bonini Giovanni – Giuria: Spezzoni A., Mantovani G., Marampon A.

CICLOTURISMO PEDALATA ECOLOGICA FRATTA DI TARZO (TV) – org. Asd La Vallata Mtb – Banca Prealpi – Pedalata Della Castagna – ID 51192 – Percorso: partenza da Piazza IV Novembre in centro a Tarzo si percorrono alcune strade comunali tra i sentieri boschivi del comune stesso – Iscrizioni: Asd La Vallata Mtb – Banca Prealpi – Tramite Fattore K – Tel. 0438/587023 – 339/7313906 – Fax. 0438/587023 – lavallatamtb@gmail.com entro domenica 13 ottobre alle ore 10.00 – Ritrovo: Fratta Di Tarzo (Tv) – Via C. Battisti c/o Stand Festeggiamenti alle ore 08.00 – Partenza: alle ore 10.00 – Responsabile della manifestazione: De Bastiani Gianfranco.

• 6 OTTOBRE MTB STAFFETTA CROSSCOUNTRY DRO (TN) – “Trofeo 6 Ore Dro Bike” – Cat.: Agonisti: Elite - Under 23 Maschile/Femminile; Amatori: Elmt Master 1-2-3-4-5-6-7-8 Maschile e Femminile; Tesserati Enti della Consulta - Id Gara 50970 - Org.: Ciclistica Dro – Iscr: entro le ore 24.00 del 04/10/2013 c/o Raffaelli Lorenzo Fattore K – tel. 348/2340390 – fax 0464/504557 – email: geltrudeberlanda@micso.net – Verifica licenze: Sab. 5 Ott. ore 10,00/12,00 e Ore 15,00/19,00 - Dom 6 Ott. ore 7,30/8,00 – Riunione tecnica: 05.10.2013 DRO Via C. Battisti (Ex Municipio) ORE 19,30 - Ritrovo: ore 07.30 via C. Battisti ex Municipio – Partenza: ore 09.00 - Percorso Km. 5,500 che comprende il seguente circuito: Dro (P.za Repubblica) - Via C. Battisti - Sentiero Campagnola - Localita’ Molinei - Localita’ Oltra (Centro Sportivo) - Via Dosso Al Castello - Via C. Battisti - Localita’ Mattone - Via Torre - Via C. Battisti - con arrivo in localita’ “Oltra” centro sportivo - Responsabile Manifestazione: sig. Lorenzo Raffaelli - Giuria: Garofoli - Vivori

• LIGURIA • 28 SETTEMBRE

• C.P. TRENTO

GIOVANISSIMI STRADA

• 5 OTTOBRE PEDALATA FUORISTRADA RONZO CHIENIS (TN) - “BIOBIKE 3 – Pedalata Escursionistica” – Id Gara 50966 – Cat.: Tesserati e non tesserati. Disponibili tessere giornaliere – Org.: L’Arcobaleno Carraro Team – Iscr.: entro le ore 18.00 del 09/10/2013 c/o L’Arcobaleno Carraro Team – Fattore K – tel: 0464/434111 – fax: 0464/439310 – email: carraroteam@carraroteam.it – Ritrovo: alle ore 11.30 c/o Parco Urbano a Ronzo Chienis (TN) – Verifica licenze: ore 11.30/13.00 - Partenza: ore 14.00 – Percorso: Percorso di 20 km con 800 metri di dislivello. Due PS

CEPARANA (SP) c/o Black Lake – Via Lagoscuro – 6° Memorial Cesare Mannelli – Soc. Org.: ASD Pedale Spezzino – Giovanissimi tutti – Circuito di 1 Km nelle vie : Via Lagoscuro, via Genova Interna, Via Genova, Via Puccini, da ripetere più volte a seconda delle categorie – Iscrizione tramite ID Gara N. 51636 – info: 335/8171978 – Fax: 0187/751598 – Responsabile della Manifestazione: Corrado Cozzani –

GIOVANISSIMI MTB ALBENGA (SV) – c/o Regione Bagnoli di Albenga – 8^ Prova Challange Regionale Giovanissimi MTB - Soc. Org.: Ucla 1991 ASD – Categorie ammesse: Tutti M/F - Anello

FORNITORE DELLE MAGGIORI FEDERAZIONI SPORTIVE ED ENTI ITALIANI

DA O G G I E’ A N C H E PA RT N E R D E L C I C L I S MO P RE MIA Z IO NI E

6 >

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI, OFFERTE E PROMOZIONI DEDICATI A TUTTE LE SOCIETA’ AFFILIATE ALLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA ME R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo


PROSSIME GARE > FCI

24 SETTEMBRE 2013

sterrato di 300 mt. da percorrere più volte a seconda delle categorie– Iscrizioni tramite ID Gara n. 49792 - Ritrovo: ore 14,45 – Partenza: ore 15,30 – Tel.: 339/4817810 - fax: 0182/690894 – e.mail: alessandrosaccu@gmail.com – chiusura iscrizioni: 28/09/13 alle ore 15,15 – Responsabile Manifestazione: Saccu Alessandro

• 29 SETTEMBRE ESORDIENTI 1°-2° M/F DONNE ALLIEVE GARA UNICA SANREMO (IM) – c/o Villa Mercede Corso Cavallotti - 63^ Coppa Borrin – Soc. Org.: U.S. Sanremese 1904 – Sez. Ciclismo - Descrizione del Percorso: Inizio trasferimento Sanremo Via Lamarmora, Via della Repubblica, Corso Mazzini (via ufficiale), Arma di Taggia, via San Francesco (inizio circuito) Taggia, SP 548, Via Levà da ripetersi 5 volte indi Via San Francesco, Arma di Taggia, Corso Mazzini, Corso Cavallotti, Via Lamarmora arrivo - Totale Km.: 41,50 – Ritrovo: ore 08,30 – Partenza: ore 10,30 – Iscrizioni tramite ID. GARA N. 49790 - Tel. e Fax: 0184/574293 – 335/7355304 - Chiusura iscrizioni: 27/09/13 alle ore 20,00 - Direttore di Corsa: Dal Canton Ivan – Vice Direttore di Corsa: Grosso Daniele

• 5 OTTOBRE AMATORI – PEDALATA ECOLOGICA NON COMPETITIVA PONTEDECIMO (GE) P.zzale Attilio Ghiglione (zona piscina Comunale) – Pedalata non competitiva al Santuario Madonna della Guardia – Soc. Org.: U.S. Pontedecimo Sez. Ciclismo – Percorso: Piazzale Ghiglione – Via Isocorte – Ponte della Forestale – Via S. Quirico – Via P. Anfossi – Via F. del Canto – Via N. Gallino – Via P. Anfossi – Via G. Poli – Via Isocorte – Via Semini – Via Romairone – Via Angelo Scala – Via degli Artigiani – Via al Santuario Ns. della Guardia – Geo – Salita al Santuario N.S. della Guardia – Santuario N.S. della Guardia (Ceranesi) Arrivo - Ritrovo: ore 07,30 – Partenza: ore 09,00 – Iscrizioni tramite ID. GARA N. 49775 – Info: 010/713743 - Responsabile della Manifestazione – Ivano Carrozzino

lato – Andora Bike – Junior M/F tutti, Under 23 M/F, Elite M/F, Master M/F Aperta Enti della Consulta e Accordo Frontaliero - Soc. Org. ASD Celebike – Categorie ammesse: Junior M/F tutti, Under 23 M/F, Elite M/F, Master M/F - Aperta Enti della Consulta e Accordo Frontaliero - Percorso di 45 Km con 1.350 metri di dislivello su fondo prevalentamente sterrato - Ritrovo alle ore 08,00 – partenza alle ore 10,00 – Iscrizioni tramite ID Gara N. 49794 – info: 340/8671087 – fax: 0521/1857115 – segreteria@sdam.it - Responsabile della Manifestazione: Mirko Celestino -

AMATORI/GRAN FONDO PIETRA LIGURE (SV) – c/o Piazza San Nicolò – Gran fondo Sitè da Pria - Soc. Org.: Asd. G. S. Loabikers – Categorie ammesse: In base al regolamento F.C.I. alla data dell’iscrizione- Elite o lista rossa - Sports 19/29 - Master 1/ 30/34 - Master 2/ 35/39 - Master 3/ 40/44 - Master 4/ 45/49 - Master 5/ 50/54 - Master 6/ 55/59 - Master 7/ over 60 - femminile 1/ 17/39 - 2/ 40/54 - stranieri - ex agonisti - Ritrovo: ore 08,30 – Partenza: ore 10,00 – Percorso: Partenza da Pietra Ligure, proseguire per Aurelia fino a Spotorno, prendere Via Coreallo direzione Autostrada, proseguire sp 8 verso Tosse, Vezzi Portio, Magnone, scendere a Finale Ligure girare a destra per San Filippo, San Giorgio, Vezzi Portio, Magnone girare a sinistra per Voze, prendere a destra per le Manie, proseguire tutto l’altopiano e scendere a Final Pia, girare a destra per Calvisio, prendere a sinistra per i Boragni salire fino a Orco Feglino scendere a Feglino e girare a destra per salire a Carbuta, procedere per Pian dei Corsi (Melogno) arrivati al quadribivio prendere per Finale Ligure discesa fino a Pietra Ligure passando per Tovo San Giacomo arrivo sul Lungomare - Totale Km 91,6 – ID. Gara n. 49824 -info: 019/666185 – Fax: 019/5283812 – e.mail: loa1963@alice.it – Responsabile della Manifestazione: Pesce Piernicola

• EMILIA ROMAGNA • 29 SETTEMBRE CICLOTURISTI CICLOAMATORI

• 6 OTTOBRE MTB – RPP ANDORA (SV) Via Roma c/o Parrocchia Cuore Immaco-

SAN GIORGIO (PC) – Palio Del Fungo – 3^ Prova Reg. le Camp. Italiano Fondo e Medio Fondo - Id. 49286 - Categorie: ciclosportivi e cicloamatori tesserati agli enti della

WWW.WINNERITALIA.IT PREZZI ALL’INGROSSO - ACQUISTO ON-LINE - CONSEGNA ESPRESSA IN TUTTA ITALIA

P R E M I A Z I O N I

E

M E R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo

> 7


FCI > PROSSIME GARE consulta - Percorso: San Giorgio - Gropparello - Gusano - Ronco - Santa Maria - Tollara - San Giorgio Di Km. 50. - Iscrizioni: Sul Posto C/O Concessionaria “Cammi E Beretta” - Via Del Mulino – 29019 San Giorgio Piacentino (Pc) - Tel. 0523 517186 e Fax 0523 511056 e-mail: c.cammi@ studiocammi.it - Chiusura iscrizioni: 28/09/2013 ore 24,00 - Ritrovo: Via Del Mulino San Giorgio Piacentino C/O Concessionaria “Cammi E Beretta” ore 07,30 - Verifica licenza: dalle ore 07,30 alle ore 08,30 - Partenza: ore 08,30 - Organizzazione: Cicloturistica San Giorgio - Giudici: Vaccari

• 6 OTTOBRE ELITE/UNDER PODENZANO (PC) - 31° G.P. Sportivi - Trofeo Biondi ID. 51681 - Percorso: Podenzano, Via Montegrappa, Via Scotti, Altoè, S.P.654, Grazzano Visconti, Niviano, S.S. 45, Bivio Ponte Vangaro, S.P. 42, Podenzano di Km. 12.800 da ripetersi 4 volte indi: Altoè, S.P.654, Grazzano Visconti, Niviano, S.S.45, Diara, Bassano, ex strada cementirossi, Niviano, S.S. 45, Bivio Ponte Vangaro, S.P. 42, Podenzano di km 32.5 da ripetersi 3 volte per un totale di KM. 148.700 - Iscrizioni: GS Podenzano - Loc. Fontane di altoe’, 16 – 29027 Podenzano (PC) - Tel. e Fax 0523 556650 e-mail: gspodenzano@libero.it - Chiusura iscrizioni: 04/10/2013 ore 12.00 - Direttore di Corsa: Zuelli Fiorenzo - Vice direttore di corsa: De Vitis Pierluigi - Ritrovo: Podenzano Centro Sportivo Valla “La Torrina” ore 10,30 - Verifica licenza: Centro Sportivo Valla “La Torrina” dalle ore 10,30 alle ore 11,30 - Partenza: ore 12,30 - Organizzazione: GS Podenzano - Giudici: Tamborlani, Orzi, Rapalli, Furlotti

ALLIEVI LUGO SAN MARINO (RA) – 56^ Lugo San Marino - Memorial Lorenzo Berardi – limitata a 95 partenti esclusi extraregionali – si autorizza cambio ruote - ID. 48476 - Percorso: LUGO-Bagnacavallo-Russi-S.Pancrazio-Roncalceci-Ghibullo-Gambellara-S.Pietro in Vincoli- S.Zaccaria-Casemurate-Mensa-Cannuzzo-PisignanoMontaletto-Sala-Gatteo-Savignano-Canonica-Poggio Berni-ponte Verucchio-Bivio Marecchiese- GualdiccioloAcquaviva-Borgo Maggiore-San Marino per un totale di KM. 95,00 - Iscrizioni: S.C.Francesco Baracca – Lugo - Via Gagliardi, 16 - Casella Postale n. 51 Lugo 1 – 48022 Lugo Di Romagna (Ra) - Tel. 347.9020233 e Fax 0545/288218 e-mail: girodellaromagna@libero.it - Chiusura iscrizioni: 04/10/2013 ore 24.00 - Ritrovo: Lugo Di Romagna - Via

24 SETTEMBRE 2013

Piratello c/o Centro Commerciale “Iris” ore 07,30 - Verifica licenza: Via Piratello c/o Centro Commerciale “Iris” dalle ore 07,30 alle ore 08,30 - Riunione tecnica: ore 08,30 - Partenza: ore 09,30 - Direttore di corsa: Turchi Davide Vice Direttore di corsa: Dal Borgo Teresio - Organizzazione: S.C.Francesco Baracca – Lugo - Giudici: Pederzoli R, Dell’Amore, Menghi, Pagliarani GAGGIO DI PIANO (BO) - 26° Gran Premio Festa Di Gaggio - limitata a 95 partenti esclusi extraregionali - ID. 48475 - Percorso: Circuito di Villa Sorra, di Km 6,700 formato dalle Vie Chiesa,Prati,Sebenico,Piave,Mavora,Chiesa da ripetere 12 volte per un totale di Km. 80,400 - Iscrizioni: Unione Sportiva Calcara - Via Garibaldi 55 – 40056 Calcara Di Crespellano (BO) - Tel. 051 964301 e Fax 051 961497 e-mail: quecla@libero.it - Chiusura iscrizioni: 04/10/2013 ore 24.00 - Ritrovo: Gaggio In Piano presso circolo parrocchiale ore 12,30 - Verifica licenza: c/o circolo parrocchiale dalle ore 12,30 alle ore 13,30 - Partenza: ore 14,30 - Riunione Tecnica: ore 13,30 - Organizzazione: Unione Sportiva Calcara - Giudici: Fregni, Fantoni, Benetti

FUORISTRADA SANTO STEFANO D’AVETO (GE) – Camp. Regionale Emilia Romagna “Day Hospital Line” - ID. 51656 - Percorso: Lunghezza percorso circa km 2, per 3,30 minuti circa di percorrenza con un dislivello di 500 mt. - La pista inizia con un tratto nel bosco veloce e scorrevole, per poi entrare lungo la pista da sci rossa per un breve tratto con diversi salti, per poi rientrare nel bosco con un mix di curve tecniche e passaggi veloci e quache salto. a meta’ percorso il tratto piu’ impegnativo con due muri tecnici e sassosi. verso il finale un velocissiomo toboga con sponde e salti e arrivo con salto finale sul piazzale antistante la funivia a La Rocca. I paddock saranno allestiti nel piazzale di La Rocca intorno allo spiazzo d’arrivo. - Iscrizioni: EzioBike - Via Rocca d’Aveto 97 – 16049 Santo Stefano d’Aveto (GE) Tel. 3398712248 e Fax 0185887942 e-mail: info@eziobike. com - Chiusura iscrizioni: 03/10/2013 ore 24.00 - Ritrovo: Santo Stefano d’Aveto GE 16049 Via Rocca d’Aveto 97 ore 09,00 - Verifica licenza: dalle ore 09,00 alle ore 10,00 - Partenza: 1^ manches ore 11,00 – 2^ manches: 1 ora dopo l’ultimo conc. Organizzazione: EzioBike

GIOVANISSIMI PROMOZIONALE GUSANO CARPANETO 4° Trofeo “Festa Delle Casta-

FORNITORE DELLE MAGGIORI FEDERAZIONI SPORTIVE ED ENTI ITALIANI

DA O G G I E’ A N C H E PA RT N E R D E L C I C L I S MO P RE MIA Z IO NI E

8 >

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI, OFFERTE E PROMOZIONI DEDICATI A TUTTE LE SOCIETA’ AFFILIATE ALLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA ME R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo


PROSSIME GARE > FCI

24 SETTEMBRE 2013

gne” - ID. 49720 - Categorie: giovanissimi, tesserati e non - Percorso: riservato e protetto a fianco della Festa delle Castagne di Gusano di Gropparello. - Iscrizioni: Gs Cadeo Carpaneto - Sul Posto - C/O “Festa Delle Castagne” 29013 Carpaneto Piacentino (PC) - Tel. 393928440024 e Fax 0523-850529 e-mail: venemauro1965@libero.it - Chiusura iscrizioni: 05/10/2013 ore 20.00 - Ritrovo: Chiesa di Gusano - Comune di Gropparello (PC) ORE 08,30 - Partenza: ore 10,15 - Organizzazione: GS Cadeo Carpaneto

San Martino/bivio Montecarelli/Barberino di Mugello (v. E. Ferrari/v. del Lavoro/v. Gramsci/p.zza Cavour/v. della Repubblica/v. Bolognese) - iscr.: cell. 335/1002926 fax 055/0672615 – e-mail: info@gastonenencini.it - chius. iscr.: ore 24.00 del 04 ottobre - ritr.: ore 10.00 c/o “Pubblica Assistenza” v. Castello – Barberino di Mugello - part.: ore 14.00 - DC: G. Martelli - Vice DC: V. Spacchini – Giuria: Guidi/ Leporatti/Billi.

GIOVANISSIMI

• TOSCANA • 5 OTTOBRE GIOVANISSIMI CAMPI BISENZIO (FI) 12° Trofeo Caserma Carabinieri org.: SCD Campi Bisenzio - gara n° G166 – ID 50812 - limitata a 290 corridori regionali iscritti - strada/lung. circuito: km. 0,800 - chius. iscr.: ore 24.00 del 03 ottobre - iscr.: tel/fax 055/8951875 – e-mail: scdcampibisenzio@gmail.com - ritr.: ore 14.00 c/o “Ciclissimo” v. Saliscendi – Campi Bisenzio - part.: ore 16.00 - Add. Giuria: D. Balboni/S. Tagliaferri – Resp. Man.: S. Pillozzi - Giuria: Colligiani/Del Bravo. SAN MINIATO BASSO (PI) 4° GP Pneumatici e Revisioni - org.: San Miniato Ciclismo A.S.D. - gara n° G168 – ID 51514 - limitata a 290 corridori regionali iscritti - categorie ammesse: Giovanissimi M/F con classifiche separate - strada/lung. circuito: km. 0,900 - chius. iscr.: ore 24.00 del 03 ottobre - iscr.: cell. 349/1353847 fax 0571/499552 - e-mail: albecarmignani@gmail.com - ritr.: ore 13.30 c/o “Pneumatici e Revisioni” v. Boudjour, 2 – San Miniato Basso - part.: ore 15.30 - Add. Giuria: M. Bini/D. Brotini – Resp. Man.: A. Carmignani - Giuria: R. Pardini/Gradassi/Nocchi.

• 6 OTTOBRE DONNE ALLIEVE BARBERINO DI MUGELLO (FI) II° Trofeo Pubblica Assistenza “Maria Boutorlin Ved. Dini” - org.: SCD Gastone Nencini - gara n° 221 – ID 51633 - km. 52 - percorso: Barberino di Mugello (v. Bolognese/v. E. Ferrari/v. del Lavoro/v. Gramsci/p.zza Cavour/v. della Repubblica/v. Bolognese) da ripetere 3 volte indi v. Ferrari/v. del Lavoro/v. Gramsci/v. Matteotti/v. del Lago/Bilancino/v. Gastone Nencini/Cavallina/v. del Lago/Bilancino/v. Gastone Nencini/Cavallina/v. del Lago/rot. Maschere/Le Maschere/

LUCCA/Loc. SAN VITO Trofeo Animata Mente – Parco Commerciale San Vito – 3^ Edizione - org.: VC Coppi Lunata – Altopack Packaging ASD - gara n° G169 – ID 51394 - limitata a 290 corridori regionali iscritti - strada/lung. circuito: km. 1 - chius. iscr.: ore 24.00 del 03 ottobre - iscr.: tel/ fax 0583/999227 - e-mail: mercedes200.g@libero.it - ritr.: ore 13.30 c/o “Parco Commerciale San Vito” v. Martiri delle Foibe – San Vito - part.: ore 15.30 - Add. Giuria: C. Ferrari/A. Del Nista – Resp. Man.: P. Franceschi - Giuria: Mencacci/A. Lamanda.

• 13 OTTOBRE ELITE/UNDER 23 MONTECATINI TERME (PT) 62° G.P. Ezio Del Rosso org.: GS Le Casette ASD - gara n° 219 – ID 51585 - limitata a 6 corridori per squadra - km. 179 - percorso: Montecatini Terme/Margine Coperta/Borgo a Buggiano/Chiesina Uzzanese/Casabianca/Biscolla/ Monsummano Terme/ Pieve a Nievole/Montecatini Terme/Loc. Vico/Ponte di Serravalle/Pieve a Nievole/Montecatini Terme da ripetere 3 volte indi Loc. Vico/Marliana/Goraiolo/Pescia/Santa Lucia/Borgo a Buggiano/Chiesina Uzzanese/Casabianca/ Biscolla/Tiro a Volo/Monsummano Terme/Colonna/Pieve a Nievole/Montecatini Terme/Loc. Vico/Ponte di Serravalle/Pieve a Nievole/Montecatini Terme (v.le Verdi) - iscr.: cell. 339/1080294 tel. 0572/83159 fax 0572/32706 - e-mail: paolomarliani@virgilio.it - chius. iscr.: ore 24.00 del 11 ottobre - ritr.: ore 08.00 c/o “Municipio” v.le Verdi – Montecatini Terme - part.: ore 11.40 - DC: R. Gambacciani – Vice DC: G. Zampino – Giuria: Buggiani/Goti/Bottoni - Moto: Gironi.

JUNIORES FUCECCHIO/Fraz. MASSARELLA (FI) 42° Memorial Caciagli Andrea - org.: GS Stabbia Ciclismo ASD - gara n° 220 – ID 51454 - km. 100,800 - percorso: v. Ramoni/v.

WWW.WINNERITALIA.IT PREZZI ALL’INGROSSO - ACQUISTO ON-LINE - CONSEGNA ESPRESSA IN TUTTA ITALIA

P R E M I A Z I O N I

E

M E R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo

> 9


FCI > PROSSIME GARE Casabianca/v. delle Cerbaie/v. Ramoni circuito di Km 6,300 da ripetere 16 volte - iscr.: tel. 0571/586004 fax 0571/586317 - e-mail: gsstabbia@hotmail.it turbo.46@hotmail.it - chius. iscr.: ore 24.00 del 10 ottobre - ritr.: ore 10.30 c/o “Bar Donnini Donello” p.zza VII Martiri, 9 – Massarella - part.: ore 14.30 - DC: I. Vezzosi - Vice DC: A. Chiti - Giuria: Bertolaccini/Tofani/Lamnda - Moto: Calotti.

• UMBRIA AVVERTENZA ATTIVITA’ GIOVANILE - COMUNICAZIONE IMPORTANTE - Si comunica a tutti gli interessati che la gara per la categoria Giovanissimi, in programma a Marsciano (PG) il 28 settembre p.v., organizzata dalla Società U.C. Nestor Sea Marsciano, partirà alle ore 15,30 anziché alle ore 16,00 come inizialmente indicato nel notiziari gare n. 30 del 14/09/2013.

• 5 OTTOBRE

24 SETTEMBRE 2013

vice. - Informazione di carattere tecnico Partenza h 9,30 dall’Abbazia di San Felice di Narco su un percorso che è stato studiato per realizzare due tracciati con partenza unica, il più semplice con dislivello 100 mt s.l.m. tramite una carrareccia levigata fino a Borgo Cerreto per ritornare sulla stessa strada fino all’Abbazia. Giunti a Castel San Felice il giro lungo sale per 4 Km sulla S.P. 469 direzione Spoleto (dislivello 450 mt) fino a raggiungere il bivio per Tassinare, superato il paesino si prosegue sulla sede della Vecchia Ferrovia dalla galleria di valico della Caprareccia a S. Anatolia di Narco e poi fino all’Abbazia - Ritrovo: a Castel San Felice (PG) Via della Parrocchia dalle ore 08,00 alle ore 09,15 - Partenza: ore 09,30 - Iscrizioni: ID 49131 Tel e Fax : 0744 -287686 - email: info@umbriainmountainbike.it – sito web: www.umbriainmountainbike.it on line entro il giorno 05/10/13 alle ore 24,00 o sul posto il giorno della gara entro le ore 09,15 - Verifica Tessere: il giorno 06/10/13 dalle ore 08,00 alle ore 09,15 - Responsabile della manifestazione: Sig. Santamaria Vito - Giuria: Sig. ra Urbani

RADUNO CICLOTURISTICO

JUNIORES FIGHILLE (PG) - X° Giro dei Paesi del Comune di Citerna - Soc. org. Team Cycling Città di Castello - Percorso: Partenza da Fighille ore 14,00. - Fighille-CapannonePistrino-Vingone-Silvelle-Santa Fista-Capannone-Fighille. Indi da ripetere 3 volte: Fighille-Case nuove-Case basseSchifanoia-Bivio Citerna-Capannone-Pistrino-VingoneSilvelle-Pistrino-Santa Fista-Capannone-Fighille. Indi ultimi 2 giri: Fighille-Case nuove-Case basse-SchifanoiaCiterna (cimitero)-Vingone-Silvelle-Pistrino-Santa Fista - Capannone-Fighille. arrivo km 110 - Ritrovo: a Fighille (PG) c/o Locali Pro Loco alle ore 09,00 - Partenza: ore 14,00 - Iscrizioni: ID 48785 entro il giorno 03/10/13 alle ore 24,00 tel: 0758511737 – 3483859629 fax: 0758511737 e mail: ciclistica2@alice.it - Posto per eventuale controllo antidopong: c/o Scuola elementare di Fighille - Data verifica tessere: il giorno 05/10/13 dalle ore 09,00 alle 12,30 - Direzione di corsa: Sig. Amantini Enzo – Sig. Casini Marino - Responsabile della manifestazione: Sig. Perugini Lorenzo - Addetto alla giuria: Sig. Marini Massimo - Giuria: Sigg. Natali, Paoletti, Urbani, Lucantoni

SAN GEMINI (TR) - 7^ Prova Campionato Regionale di Cicloturismo per Società – Soc. Org. G.C. MY Bike Panificio Deidda Montecastrilli - Percorso: San Gemini, San Gemini Fonte, Acquasparta, Casteltodino, bivio Fornaci, Briziarelli, Montecastrilli, Casteltodino, Quadrelli, San Gemini Fonte, San Gemini, Narni Scalo, Via Tiberina, Strada della Marattana, Terni (porte le cave), Borgo Rivo, Gabelletta, Acquavoliera, San Gemini. Tot km 65 - Ritrovo: ore 07,30 a San Gemini (Tr) c/o Ristorante Pizzeria “Il Dopolavoro” , Piazzale delle poste - Partenza: ore 08,30 - Localita’ delle operazioni di partenza: c/o Ristorante Pizzeria “Il Dopolavoro”, Piazzale delle poste, San Gemini (TR) dalle ore 07,30 alle ore 08,15 - Iscrizioni: ID 51660 sul posto il giorno della gara entro le ore 08,15 o tel: 320/1847190 – Fax: 0744/933170 - Addetto alla giuria: Sig. Fagiolo Ugo - Direttore di corsa: Sig. Salustri Giancarlo - Giuria: Sigg. Menichetti, Milli

• LAZIO • 6 OTTOBRE

• 6 OTTOBRE PEDALATA ECOLOGICA MTB

JUNIORES IN LINEA/STRADA

CASTEL SAN FELICE (PG) - Soc. org. A.S. D. Blob Ser-

SAN MARTINO AL CIMINO - VT - 52° Trofeo Morucci. Id

FORNITORE DELLE MAGGIORI FEDERAZIONI SPORTIVE ED ENTI ITALIANI

DA O G G I E’ A N C H E PA RT N E R D E L C I C L I S MO P RE MIA Z IO NI E

10 >

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI, OFFERTE E PROMOZIONI DEDICATI A TUTTE LE SOCIETA’ AFFILIATE ALLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA ME R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo


PROSSIME GARE > FCI

24 SETTEMBRE 2013

gara 51644 - cod. Gara 042 - Soc.Org./Iscrizioni: ASD G.S. S. Morucci - tel. 0761/379885 - fax 0761/271097 e-mail gsmorucci@libero.it sino alle ore 21.00 del 04/10/2013. Programma: trasferimento turistico di Km. 7,1 (S. Martino al Cimino, Via Sammartinese, Viterbo Strada Pietrare, Via Vetralla, Via di Porta Fiorita, Vico Squarano, Strada Bagni); percorso: Viterbo - Strada Bagni, Tuscania, Arlena di Castro, Piansano, Tuscania, Viterbo Centro, Via Cassia Sud, Tobia, S. Martino al Cimino per un totale complessivo di km. 81.900. Ritrovo: Piazza Buratti - San Martino al Cimino - Vt alle ore 07.15; Partenza alle ore 10.15. Responsabile della Manifestazione: Costantino Franco; Addetto alla Giuria: Borsini Carmela. Direttore di Corsa: Costantino Franco; Vice Direttore di Corsa: Mascitti Agildo. Giuria: Presidente Di Cesare M.; Componente Bianchi G.; Componente in moto Fioroni M.; Giudice di Arrivo Ciapetti A.

F.C.I. TUTTI + MASTER F.C.I. + ENTI MOUNTAIN BIKE MARATHON - RMX FONDI - LT - 17° Trofeo Mtb Lago Di Fondi. Id gara 51596 - cod. Gara mtb 031 - Soc. Org./Iscrizioni: ASD Cicloamatori Fondi - Tel. 339/4748080 - 0771/503663 fax 0771/503663 e-mail cicloamatorifondi@libero.it sino alle ore 24.00 del 04/10/2013. Percorso: percorso adatto a tutti con media difficoltà lungo le sponde del lago e dei fiumi della Pianura di Fondi, con un’unica salita impegnativa e relativa discesa tecnica della “Portella”. In caso di forte pioggia , l’organizzazione si riserva il diritto di annullare la salita con relativa discesa della “Portella”. Ritrovo: Via Acquachiara (Area Fieristica) - Fondi - LT alle ore 07.30; Partenza alle ore 10.00. Responsabile della Manifestazione: Marcantonio Gino; Addetto alla Giuria: Di Fazio Venicio. Il ritrovo, ritiro pacco gara e pasta party si svolgeranno all’interno dell’area fieristica, con ampio parcheggio , lavaggio bici e docce. Giuria: Presidente Massari C.; Componente Massari H.; Componente Fabian A.; Giudice di Arrivo Pagano G.

F.C.I. TUTTI + MASTER F.C.I. + ENTI + NON TESSERATI IN LINEA/STRADA CICLORADUNO PALESTRINA - RM - 7° Cicloraduno “Io Sto Con Telethon”. Id gara 51673 - cod. Gara c019 - Soc. Org./Iscrizioni: ASD Sez. Ciclismo Università Roma Tor Vergata - Tel. 338/7291991 e-mail sezioneciclistica@uniroma2.it Percor-

so: Palestrina, Labico, Valmontone, Colleferro e ritorno per complessivi Km 55. Ritrovo: Piazza Italia - Palestrina _ Rm alle ore 08.00; Partenza alle ore 09.00. Responsabile della Manifestazione: Perri Aldo. Il costo dell’iscrizione è di € 10.00, il ricavato sarà’ completamente devoluto a favore di Telethon.

• 13 OTTOBRE F.C.I. TUTTI + MASTER F.C.I. + ENTI MOUNTAIN BIKE CROSS COUNTRY - XCO SERRONE - FR - Giro Delle Abbazie e dei Castelli del Lazio - 4^ Prova. Id gara 51361 - cod. Gara mtb 033 - Soc. Org.: ASD Ciclismo Fiuggi - tel. 331/4899403 e-mail gdesantis66@libero.it . Iscrizioni: segreteria Commercial Time - tel. 06/30327877 fax 06/2336748 e-mail segreteria@commercialtime.it sino alle ore 24.00 del 11/10/2013. Percorso: circuito all’80% sterrato con passaggio all’interno del centro urbano da ripetersi secondo regolamento. Ritrovo: Piazza Romolo Fulli - Serrone - Fr alle ore 07.00; Partenza alle ore 09.00. Responsabile della Manifestazione: Soscia Mauro; Addetto alla Giuria: De Santis Federico .

• CAMPANIA • 29 SETTEMBRE ALLIEVI TRECASE (NA) – Gara valida per l’assegnazione del titolo di Campione Provinciale - 32° M.O. Trecase Autonoma 17° M.O. Giovanni Raiola a.m. - Società Organizzatrice: G.S. Dilettantistico Umberto Granato – Trecase – Gara n° ST 26 - ID 51264 - Km 48,000 - Percorso: circuito cittadino di Km 3,200 da percorrere 16 volte di cui il 1° giro ad andatura controllata - Iscrizioni: Fattore K - Società Organizzatrice Via Regina Margherita, 46- 80040 Trecase (NA) - tel. 3357675158 – Fax 0818621952 - entro le ore 20,00 del 27/09/2013 – Località di ritrovo: Trecase (NA), Via Regina Margherita, 46 - ore 12,30 – Orario di Partenza 14,30 – data di verifica delle tessere e punzonatura: dalle ore 12,30 alle ore 13,30 del 29/09/2013 - Responsabile della Manifestazione Sig. Giuseppe Solimeno - D.C. Sig. Antonio Solimeno – Addetto alla Giuria Sig. Vittorio Di Martino – Collegio di Giuria: Presidente Sig. Messano Donato Componente sig. Claudio Curci, G.A. Sig. Rocco Correale.

WWW.WINNERITALIA.IT PREZZI ALL’INGROSSO - ACQUISTO ON-LINE - CONSEGNA ESPRESSA IN TUTTA ITALIA

P R E M I A Z I O N I

E

M E R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo

> 11


FCI > PROSSIME GARE JUNIORES CAIVANO (NA) – 78° Coppa Caivano - Società Organizzatrice: U.S. Boys Caivanese – Gara n° ST 22 - ID 51171 - Km 107,800 - Percorso: Stabilimento Filmar, Corso Umberto Alt Civ. 205 ( Partenza Ufficiale ), dx via Rosselli, Ponte di Casolla, dx via Trivio delle Ianare, dx via Scotta, dx Corso Umberto ( Arrivo) di Km 7,700 da perorrere 14 volte - Iscrizioni: Fattore K - Società Organizzatrice Corso Umberto, 205/209 (NA), tel. 0818312300 – 0818311165 fax 0810149385 entro le ore 20,00 del 28/09/2013 - Località di ritrovo Caivano S.S. 87 C/o Stabilimento Filmar - ore 08,00 – Orario di Partenza 08,50 – data di verifica delle tessere e punzonatura: dalle ore 08,00 alle ore 09,00 del 29/09/2013 - Responsabile della Manifestazione Sig. Giacinto Russo - D.C. Sig. Giacinto Russo – Addetto alla Giuria Sig. Antimo Verde – Collegio di Giuria: Presidente Sig. Pietro Delli Paoli, Componente Sig. Elio Alvino , Componente in moto Sig. Antonino Ciddio, G.A. Sig. Orlando Gaglione.

• PUGLIA

24 SETTEMBRE 2013

• 6 OTTOBRE STRADA GRAN FONDO CAPITOLO Frazione di MONOPOLI (BA) - VII Gran Fondo Circuito delle Colline - Memorial Giovanni Barnaba - Prova valida per l’assegnazione del Titolo di Campione Regionale Pugliese FCI Master e Woman 2013 Specialità GP Montagna - Società Organizzatrice: ASD Spes - Responsabile Manifestazione: De Carlo Pietro - Raduno: ore 7.00 presso Hotel Lido Torre Egnazia sito in Capitolo Frazione di Monopoli (Ba) - Partenza: ore 9.00 - Iscrizione: Tramite Fattore K Id gara 51752 e anche obbligatoriamente sul sito www.tempogara.it <http://www.tempogara.it> entro le ore 12.00 del 05/10/2013 - Tassa iscrizione E 20,00 entro il 29/09/2013, E 25,00 entro il 05/10/2013 e E 30,00 il 06/10/2013 - Gara aperta a Cicloamatori M/F FCI (Master), Enti della Consulta ed Extraregionali - Per informazioni: cell. 338 4191849 fax 080 4322125 email iscrizioni@ tempogara.it <mailto:iscrizioni@tempogara.it>

• 20 OTTOBRE

• 29 SETTEMBRE

STRADA UNDER 23 / ELITE

STRADA LOCOROTONDO (BA) - 1° Memorial Domenico Convertini - Società Organizzatrice: ASD Autotrasporti Convertini Domenico - Responsabile Manifestazione: Convertini Antonio - Raduno: ore 7.30 Locorotondo in Corso XX Settembre nei pressi della Scuola Marconi - Partenza: ore 9.15 - Iscrizione: Tramite Fattore K Id gara 51733 e anche obbligatoriamente sul sito www.cicloamatour.it entro le ore 12.00 del 28/09/2013 - Tassa iscrizione EURO 12,00 - Gara aperta a Cicloamatori M/F FCI (Master), Enti della Consulta ed Extraregionali - Per informazioni: cell. 393 9189195 e-mail info@cicloamatour.it <mailto:info@cicloamatour.it>

POLIGNANO (BA) - 64^ Targa Crocifisso - Società Organizzatrice: ASD Polisport Polignano - Responsabile Manifestazione: Pellegrini Nicola - Raduno: ore 12.30 presso Piazza Aldo Moro - Partenza: ore 13.30 Polignano a Mare presso Via Martiri di Dogali - Iscrizione: Tramite Fattore K Id gara 51714 entro le ore 20.00 del 19/10/2013 - Gara per Cat. Elite / Under 23 (1.19), partecipazione, su invito, di squadre tesserate FCI e UCI - Per informazioni: tel. 339 7295978 fax 080 8915795 email nicopellegrini@tin.it <mailto:nicopellegrini@tin.it>

• 27 OTTOBRE

GIOVANISSIMI MINI CROSS COUNTRY SOLETO (LE) - Memorial “Alessandro Ripa” - Società Organizzatrice: ACD GS Tugliese - Responsabile Manifestazione: De Santis Rocco - Raduno: ore 8.30 presso il Centro Sportivo Polivalente Comunale di Soleto in via Pizzimeni - Partenza: ore 10.00 - Iscrizione: Tramite Fattore K Id gara 51695 entro il 28/09/2013 - Gara per Giovanissimi FCI Per informazioni: cell. 388 6029425 fax 0883 231111 email fsaccomanno@alice.it <mailto:fsaccomanno@alice.it>

FUORISTRADA POINT TO POINT (RPP) CORATO (BA) - 4° Grand Prix Masseria Torre di Nebbia - 1^ Tappa del Challenge d’Autunno MTB 2013 - Società Organizzatrice: ASD Team Eurobike - Responsabile Manifestazione: Carrer Maurizio Luigi - Raduno: ore 7.30 Corato in Contrada Torre di Nebbia - Partenza: ore 9.30 nei pressi della Masseria Torre di Nebbia - Iscrizione: Tramite Fattore K Id gara 51732 e anche obbligatoriamente sul sito

FORNITORE DELLE MAGGIORI FEDERAZIONI SPORTIVE ED ENTI ITALIANI

DA O G G I E’ A N C H E PA RT N E R D E L C I C L I S MO P RE MIA Z IO NI E

12 >

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI, OFFERTE E PROMOZIONI DEDICATI A TUTTE LE SOCIETA’ AFFILIATE ALLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA ME R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo


PROSSIME GARE > FCI

24 SETTEMBRE 2013

www.ciclieurobike.com <http://www.ciclieurobike.com/> entro le ore 20.00 del 26/10/2013 - Tassa iscrizione E. 15,00 (comprensiva di chip) - Gara aperta a tutte le categorie FCI ed Enti della Consulta - Per informazioni: tel/ fax 080 8986401 cell. 345 4473380 - 340 9335626 e-mail info@ciclieurobike.com <mailto:info@ciclieurobike.com> <mailto:info@ciclieurobike.com>

50403 – Org.: Ciclo Club Lauria SD – Ritrovo: P.zza del Popolo alle ore 8.00 – Partenza: alle ore 9.00 – Percorso di Km 59.5 - Iscr.: 3288429525 fax 0973822819 – sistema informatico fattore K entro il 21.09.2013 alle ore 21.00 - Responsabile della manifestazione: Donato Fittipaldi tess.n.770213N – Giuria: Presidente B.Messuti, G.Arrivo S.Scapati

• 25 OTTOBRE

• BASILICATA

MTB CROSS COUNTRY ELIMINATOR

• 29 SETTEMBRE GIOVANISSIMI MATERA - “Gimcana” – Cat. giovanissimi – Abilità – Prova di Campionato Regionale - ID Gara 51717 - Org. ASD Ciclo Team Matera Sassi – Ritrovo: Via Don Luigi Sturzo alle ore 9.00 – Partenza alle ore 10.00 – Tracciato su piano erboso, si consiglia uso di mountain bike - Iscr.: sistema informatico federale fattore K entro le ore 24.00 del 27.09.13 – Responsabile della manifestazione: Giovanni Sacco tess.n.877870D – Giuria: Presidente P.De Marsico, G.Arrivo R.De Rosa

MTB ALBANO DI LUCANIA (PZ): “ Trofeo II MTB Le Tre Marie” - ID Gara 50424 – Org.: ASD Motostaffette Potenza - Cat. Amatoriali tutte - Aperta agli Enti – Ritrovo: P.zza S. D’Acquisto alle ore 7.30 – Partenza alle ore 9.30 – Percorso sterrato di Km 40 – Iscr.: tel.3405185217 e fax 0971471255 – e-mail: motostaffette@virgilio.it, sistema informatico federale fattore K entro le ore 12.00 del 26.09.2013 – info Gianfranco De Felice cell.3405185217– Responsabile della manifestazione: Gianfranco De Felice tess.n.996132D – Giuria: Presidente R. Rossiello, G.Arrivo A. Nolé, Componente B. De Rosa

• 6 OTTOBRE CICLOTURISMO LAURIA INFERIORE (PZ) - ”III Trofeo Nicola Viceconti” - 3^ Prova Campionato Regionale di Cicloturismo – Cat. Cicloturisti e cicloamatori tutti, aperta agli Enti - ID Gara

SAN COSTANTINO ALBANESE (PZ) - “I Trofeo Castriotta Skanderberg Eliminator” – Cat.da 17 anni in poi Agonistiche e Cicloamatoriali tutte, aperta agli Enti, max 64 partecipanti – Valida per l’assegnazione dei Titoli di Campione Regionale MTB XC Eliminator - ID Gara 51030 – Org. :ASD GS Pollino Bike – Ritrovo: Piazza Scanderberg c/o Municipio San Costantino Albanese alle ore 14.00 - Partenza alle ore 16.00 – Percorso di mt 750, prove in batterie di 4 bikers in centro cittadino - Iscr.:e-mail: luciano. ciminelli@libero.it, tel.347-6014031, fax 0973-93165 - Sistema informatico federale fattore K entro le ore 9.00 del 14.09.13 – Docce c/o Campo sportivo, festa in piazza con premiazioni -Responsabile della manifestazione: P.Larocca - Presidente D.Lamboglia, G.Arrivo B.Messuti, Componente F.Rasulo

• 26 OTTOBRE MTB CROSS COUNTRY SAN COSTANTINO ALBANESE (PZ) - “I Trofeo Castriotta Skanderberg” – Cat. Agonistiche e Cicloamatoriali tutte, aperta agli Enti – ID Gara 50417 – Org. :ASD GS Pollino Bike – Ritrovo: Piazza Scanderberg c/o Municipio San Costantino Albanese alle ore 9.15 - Partenza alle ore 9.30 – Percorso di Km 4.8 da ripeter in base alla categoria - Iscr.:email: luciano.ciminelli@libero.it, tel.347-6014031, fax 0973-93165 - Sistema informatico federale fattore K entro le ore 9.00 del 15.09.13 – Pasta party, docce e lavaggio bici -Responsabile della manifestazione: P.Larocca - Presidente D.Lamboglia, G.Arrivo G.Laino, Componente N.Melidoro

WWW.WINNERITALIA.IT PREZZI ALL’INGROSSO - ACQUISTO ON-LINE - CONSEGNA ESPRESSA IN TUTTA ITALIA

P R E M I A Z I O N I

E

M E R C H A N D I S I N G

Il mondo del cIclIsmo

> 13


C.O.N.I.

F.C.I.

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA Struttura Tecnica Federale

Normativa autorità garante 2014 Viene confermata anche per la stagione agonistica 2014 l’istituzione da parte del C.F. dell’Autorità Garante, al fine di disciplinare la partecipazione alle gare di squadre di Società con affiliazioni plurime. L’Autorità Garante è presieduta dall’ Avv. Ezio Tomellini e composta dal Presidente del settore strada e dal Presidente della C.N.G.G;

1.

L’Autorità Garante: a) Individua e rende noto, a mezzo organo ufficiale, le Società delle categorie Elite, Under 23, Juniores e Donne Junior che si configurano come Società con affiliazione plurima. E’ possibile effettuare affiliazione plurima esclusivamente con una sola società. b) provvede alla compilazione ed alla pubblicazione di un elenco delle predette Società che sono tenute a rispettare le apposite normative emanate dal Consiglio Federale; c) vigila ed indaga, nelle forme ritenute più opportune, al rispetto della vigente normativa a tutela della partecipazione all’attività sportiva da parte di tutti, in condizione di eguaglianza e di pari opportunità, come sancito dall’art. 1 dello Statuto Federale; d) segnala le violazioni e le irregolarità riscontrate agli organi inquirenti e giudicanti federali per l’adozione dei relativi provvedimenti sanzionatori;

N.B. Si fa presente che dalla stagione 2015 non sarà più possibile effettuare affiliazioni plurime per le categorie elite, under 23, juniores e donne juniores.

REGOLAMENTAZIONE NORME DI PARTECIPAZIONE DELLE SOCIETA’ A MANIFESTAZIONI REGIONALI, NAZIONALI, INTERNAZIONALI

1)

Autosegnalazione alla S.T.F. da parte delle Società di club con affiliazione plurima; Alle Società degli Juniores sono consentite affiliazioni plurime tra due Società della stessa Regione. In alternativa, sono possibili pluriaffiliazioni con una Società di altra Regione, con il vincolo che i due Presidenti delle stesse Società, nonché i due Presidenti dei CC.RR. interessati, sottoscrivano un formale accordo, in relazione agli impegni di partecipazione degli atleti nelle gare, che preveda provvedimenti disciplinari e sanzioni economiche per eventuali trasgressioni. Detto accordo deve essere redatto sulla base dello schema allegato di accordo approvato dal CF, contenente gli impegni di partecipazione alle gare degli atleti residenti in ciascuna delle due Regioni, oltre


NORMa autorità garante 2014 > FCI alle indicazioni degli appuntamenti a cui dovranno sottostare gli atleti, su formale designazione del proprio Comitato Regionale. E’ prevista una sanzione amministrativa, da € 1.500,00 ad € 3.000,00 e blocco dell’attività dei propri atleti, a carico della Società che dovesse disattendere l’accordo stipulato. Viene attribuita al Giudice Sportivo Regionale del C.R. cui appartiene la società inadempiente, la competenza in materia sanzionatoria; Detto accordo deve essere ratificato dal Consiglio Federale. Devono inoltre essere rispettate le seguenti condizioni: a) la squadra frutto di pluriaffiliazione deve vestire in gara la stessa maglia e può schierare alla partenza non più di 12 atleti; b) la squadra frutto di pluriaffiliazione non può schierare alla partenza più di due (2) atleti del I° anno, che nell’ultima stagione agonistica a fine agosto, nella categoria inferiore, hanno ottenuto più di 35 punti esclusivamente in gare su strada. Da questo conteggio sono esclusi gli atleti cresciuti nelle stesse Società; c) quando ad una gara partecipa una squadra frutto di pluriaffiliazione, alla stessa gara non possono partecipare altri atleti tesserati con le singole Società della squadra pluriaffiliata. Uniche deroghe sono concesse, in presenza di atleti inseriti in rappresentative Nazionali, Interregionali e Regionali. I CC.RR. hanno la facoltà di applicare la norma nella maniera più produttiva per l’attività e la crescita tecnica degli atleti, delle Società e del patrimonio organizzativo nel territorio di competenza. Alle Società Donne Junior è consentita l’affiliazione plurima con una sola Società della stessa Regione o con una sola Società extra regionale, senza vincoli di atlete tesserate.

Alle Società delle categorie maschili Under 23 ed Elite è consentito effettuare pluriaffiliazione con una sola società. La partecipazione a gare con squadre frutto di pluriaffiliazione è consentita alle seguenti condizioni: a) gli atleti devono vestire in gara la stessa maglia; b) la squadra frutto di pluriaffiliazioni non può schierare alla partenza più di 2 atleti del I° anno che nell’anno precedente a fine agosto, nella categoria Juniores hanno ottenuto esclusivamente in gare su strada, un punteggio superiore ai 35 punti. Da questo conteggio sono esclusi gli atleti cresciuti nelle stesse Società.

2)

L’Authority elabora la lista delle Società con affiliazione plurima in base alle segnalazioni derivanti dal punto 1 ed attraverso indici di altra evidenza;

3

GARE NAZIONALI, INTERNAZIONALI – A TAPPE ED IN LINEA • la composizione di squadre miste è possibile esclusivamente tra Società con affiliazione plurima, autosegnalatesi alla STF ed inserite nella lista pubblicata dall’Authority; • le Società con affiliazione plurima possono partecipare ad una manifestazione come squadra mista oppure come squadra di club singola, purché non sia presente alla partenza altra squadra identificata dall’Authority come facente parte della medesima affiliazione plurima; • le Società con affiliazione plurima non possono allineare al via più di un corridore straniero; • in casi particolari, le altre squadre non inserite nella lista pubblicata dall’Authority, possono comporre una squadra mista esclusivamente previa autorizzazione della STF; • Non sono ammesse squadre miste tra formazioni italiane e straniere;

4)

GARE REGIONALI • la composizione di squadre miste è possibile esclusivamente tra Società con affiliazione plurima, autosegnalatesi alla STF ed inserite nella lista pubblicata dall’Authority; • le Società con affiliazione plurima possono partecipare ad una manifestazione come squadra mista oppure come squadra di club singola, purché non sia presente alla partenza altra squadra identificata dall’Authority come facente parte della medesima affiliazione plurima; • le Società con affiliazione plurima non possono allineare al via più di un corridore straniero;

Il mondo del cIclIsmo

> 2


NORMa autorità garante 2014 > FCI • le altre squadre, non inserite nella lista pubblicata dall’Authority, non possono comporre una squadra mista; • nelle gare elite/under 23 cl. 1/19 e nelle gare under 23 cl. 1/20 le squadre miste, possono allineare al via un massimo di 10 atleti: da tale computo sono esclusi gli under 23 del primo anno (1995) per un massimo di tre atleti (tale norma è valida anche per le Società con affiliazioni plurime); Gare regionali categoria Juniores Le squadre miste (formate da un massimo di due Società) inserite negli elenchi pubblicati, possono partecipare alle gare regionali con un massimo di 12 atleti partenti. Nel caso in cui un C.R. stabilisca un numero massimo di atleti partenti per Società inferiore a 12, anche le squadre miste devono adeguarsi a tale disposizione. Nell’eventualità che i CC.RR. non comunichino il numero massimo di atleti partenti per Società o comunichino un numero superiore a 12, le squadre miste devono essere sempre composte da un massimo di 12 atleti partenti. 5) INDUMENTI Gli atleti che partecipano a gare come squadra pluriaffiliata, devono vestire in gara gli stessi indumenti, riportando la denominazione sociale indicata sulla tessera. 6)

NORME SANZIONATORIE • Mancata autosegnalazione alla STF e accertazione di Società con affiliazione plurima da parte dall’authority - 15 giorni di sospensione ed ammenda di € 1000 a ciascuna Società.

Il mondo del cIclIsmo

> 3


NORMa autorità garante 2014 > FCI Allegato 1

ACCORDO FRA SOCIETA’ PLURIME cat. juniores Tra La Società ............................................................................................................................................................ con sede in ............................................. Via ....................................................................................................... C.I.N........................ nella persona del suo Presidente, Sig. .............................................................................. E La Società ............................................................................................................................................................ con sede in ............................................. Via ....................................................................................................... C.I.N........................ nella persona del suo Presidente, Sig. .............................................................................. Premesso –– che le suddette Società svolgono entrambi attività ciclistica nelle categorie cat. juniores; –– che è loro intenzione instaurare rapporti di reciproca collaborazione tecnica nell’interesse dei propri atleti; –– che entrambe le suddette Società intendono disciplinare i reciproci rapporti con le modalità e le condizioni previste dal presente accordo, il quale rientra ad ogni effetto nell’ambito delle norme e delle disposizioni emanate in materia di Società con affiliazioni plurime dalla Federazione Ciclistica Italiana. Tutto ciò premesso tra le parti si conviene e stipula quanto segue: 1 .

La premessa costituisce parte integrante e sostanziale del presente accordo e forma con essa pattuizione espressa;

2.

Entrambe le società si impegnano a consentire ai propri atleti di partecipare ai rispettivi Campionati Regionali ed alle seguenti ulteriori manifestazioni indicate dai rispettivi Comitati Regionali:

……………………………………………………………………………………………………………………… ……………………………………………………………………………………………………………………...... 3.

La Società ………………………………………………….. si impegna a partecipare con i propri atleti alle seguenti gare:

………………………………………………………………………………………………………………………... 4.

La Società ………………………………………………….. si impegna a partecipare con i propri atleti alle seguenti gare:

………………………………………………………………………………………………………………………... 5.

Le Società convengono che ove gli atleti non partecipino ai Campionati Regionali o alle altre gare indicate nel presente accordo, gli stessi non possano partecipare negli stessi giorni ad altre gare sull’intero territorio nazionale.

Il mondo del cIclIsmo

> 4


NORMa autorità garante 2014 > FCI 6.

Tutte le controversie derivanti dal presente accordo saranno devolute alla competenza del Giudice Sportivo Regionale presso cui ha sede la Società ricorrente.

In ipotesi di mancato rispetto delle pattuizioni del presente accordo, la Società inadempiente sarà tenuta ad una sanzione amministrativa valutata da un minimo di € 1.500,000 ad un massimo di € 3.000,00.

7.

Il presente accordo ha validità per il periodo dal …………………… al ……………………

Ogni ulteriore intesa concernente il prolungamento del presente accordo dovrà risultare da atto sottoscritto dalle parti e avrà comunque valore di novazione.

8.

Il presente accordo è subordinato alla presa d’atto del suo contenuto da parte dei rispettivi Presidenti dei Comitati Regionali della F.C.I. presso i quali le Società risultano affiliate.

Data, …………………….

Il Presidente

Il Presidente

della Società …………………….

della Società…………………...

Il Presidente

Il Presidente

del C.R. ………………………….

del C.R. ………………………..

Milano, 12 settembre 2013

Il mondo del cIclIsmo

> 5


C.O.N.I.

F.C.I.

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA Struttura Tecnica Federale Settore Strada

NORME ATTUATIVE 2014 Cat. Elite s.c./Under 23/Juniores/Donne Elite/Donne Junior

SOMMARIO

Art.

1.0 2.0 3.0 4.0 5.0 6.0 7.0 8.0 9.0 10.0 11.0 12.0 13.0 14.0 15.0 16.0 17.0 17.1 17.2 17.3 17.4 17.5 18.0 19.0 20.0 21.0 22.0 23.0 24.0 25.0 26.0 27.0 28.0 29.0

Titolo

Allegato 1

Tipologia delle gare su strada Classificazione delle gare internazionali Classificazione delle gare nazionali Classificazione delle gare regionali Disposizioni gare di un giorno Disposizioni gare a tappe Classificazione e partecipazione a gare int.li Calendari Internazionali e Nazionali Approvazione gare Cambio ruote Attività Categorie Agonistiche Campionati Italiani su strada Campionati Regionali su strada Campionati Provinciali su strada Corridori stranieri - tesserati con la FCI Trasferte all’estero Norme generali Premi e Tasse Campioni italiani/europei/mondiali Permessi temporanei individuali Visti d’ingresso Indumenti sociali Accordi Frontalieri Rapporti tra G.S. Militari e Team Utilizzo del casco Identificazione atleti Arco gonfiabile Transennatura arrivo Pannello ingresso circuito Addetto Collegio di Giuria Amplificazione zona arrivo Premiazione zona arrivo Mezzi di comunicazione in corsa Norme di rinvio


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 1.0

TIPOLOGIA DELLE GARE SU STRADA

1.1

Le gare, in base ai calendari in cui sono inserite, sono classificate: • Internazionali; • Nazionali; • Regionali Partecipazione In conformità di quanto previsto dalle norme dell’UCI, la partecipazione massima alle gare Internazionali, Nazionali e Regionali – in Linea e/o a Tappe, è fissata in 200 atleti partenti.

1.2 Classificazione 1.2.1

In Linea Si disputano su percorsi unici e parzialmente anche su circuiti iniziali, intermedi e/o finali così configurati: Gare internazionali, circuiti – ripetuti una o più volte – non inferiori a 10 km. Una parte della gara può svolgersi in un circuito alle seguenti condizioni: la lunghezza del circuito dovrà essere almeno di 3 km.; il numero massimo di giri del circuito è di: 3 per i circuiti tra i 3 ed i 5 km; 5 per i circuiti tra i 5 e gli 8 km; 8 per i circuiti tra gli 8 ed i 10 km; Gare nazionali e regionali, circuiti – ripetuti una o più volte – iniziali ed intermedi superiori a km. 5 e finali superiori a km. 3; Possono altresì disputarsi in circuito – da ripetersi più volte con traguardo unico finale – di sviluppo non inferiore a 12 Km., per la gare Internazionali e superiori a 5 Km., per le gare Nazionali e Regionali. 1.2.2 A Criterium Si disputano su percorsi unici, possibilmente pianeggianti e chiusi al traffico, ripetuti più volte, compresi tra i 2 ed i 5 chilometri, con traguardo unico finale. Possono essere inserite nei Calendari Nazionale e Regionale. L’eventuale inserimento nel calendario internazionale deve seguire il criterio stabilito dal Capitolo VII (“Criterium”) del “Regolamento UCI”. 1.2.3 A Cronometro Si disputano su percorsi in linea od in circuito. Possono essere individuali, a coppie ed a squadre di tre o più corridori. La partecipazione è libera o ad invito. Le iscrizioni debbono chiudersi almeno 48 ore prima della partenza. La classifica viene redatta in base ai tempi di percorrenza, rilevati da cronometristi ufficiali della FICr (Federazione Italiana Cronometristi). Due corridori, coppie o squadre della stessa società non possono prendere il via uno di seguito all’altro.

Per superare tale eventualità il secondo corridore, coppia o squadra deve essere preceduto da altro sorteggiato. Durante la gara ogni corridore, coppia o squadra deve essere preceduto da una staffetta motociclistica o auto predisposta dalla società organizzatrice. La vettura sociale deve rimanere dietro al proprio corridore, coppia o squadra. La manifestazione potrà essere annullata se alla verifica licenze non si presenteranno almeno 5 atleti (gara individuale), 5 coppie (gara a coppie), 5 squadre (gara a squadre). Il mezzo deve rispettare quanto indicato al punto 1.3.023 del regolamento UCI, struttura 1B”. Possono essere inserite nel calendario: Internazionale - Nazionale o Regionale. 1.2.4 Tipo Pista Si disputano su circuito, chiuso al traffico e pianeggiante, della lunghezza compresa tra i 500 ed i 2000 metri. Per ogni specialità di gara vige il regolamento pista. Le gare tipo pista possono essere inserite nel calendario Nazionale e Regionale. 1.2.5 A Tappe Le gare a tappe si disputano su un minimo di due giornate di gara, come stabilito nelle norme relative alle singole categorie, con classifica finale individuale a tempi. Deve essere adottato il criterio della classifica generale a tempi ed i tempi dovranno essere rilevati da cronometristi ufficiali della FICr. Possono essere inserite nel calendario: Internazionale - Nazionale. 1.2.6 A Frazioni Consentite per le categorie: Elite/Under 23 - Under 23 - Donne Elite - Juniores m/f Per le categorie Elite e Under 23, si disputano in due prove distinte nella medesima giornata. Se la seconda prova si disputa con la formula della cronometro individuale, si dovrà usare il criterio della classifica generale a tempi o da somma dei punteggi assegnati come da tabella a seguire, con un minimo di ammessi al via. In caso di parità viene assegnato il vantaggio al miglior piazzamento nella gara crono. –– gare regionali e nazionali: i primi 15 arrivati della prima prova. –– gare internazionali: i primi 30 arrivati della prima prova. Non ci sono limitazioni sul numero massimo di atleti ammessi alla prova. La classifica generale, il cui montepremi è uguale a quello stabilito per una gara in linea, si ottiene sommando i tempi od i punti delle due prove. Qualora si usi il criterio della classifica generale a tempi, i tempi dovranno essere rilevati, in entrambe le gare, da cronometristi ufficiali della FICr.

Il mondo del cIclIsmo

> 2


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI Il chilometraggio totale delle due competizioni non deve superare il massimo stabilito per le gare in linea. Per le categorie Juniores m/f, si disputano due prove distinte nella medesima giornata con chilometraggi come di seguito indicato. Alla seconda prova a cronometro individuale, saranno ammessi almeno i primi 20 atleti della classifica della gara in linea. L’organizzatore può aumentare a sua discrezione il numero massimo degli atleti che potranno partecipare alla crono. Per la gara crono, gli atleti dovranno utilizzare esclusivamente le bici classiche da strada (senza altre applicazioni), come specificato dal regolamento UCI (art. 1.3.011 e seguenti) La classifica finale sarà determinata dalla somma dei tempi delle due gare o da somma dei punteggi assegnati come da tabella a seguire. In caso di parità viene assegnato il vantaggio al miglior piazzamento nella gara crono. I punteggi di valorizzazione ed i relativi montepremi, saranno assegnati tenendo conto esclusivamente della classifica finale. Per le categorie Juniores m/f sono previsti i seguenti chilometraggi massimi: Juniores maschi: - marzo e aprile 70 km in linea + 20 km crono individuale - altri mesi 80 km in linea + 20 km crono individuale Junior donne: - tutto l’anno 60 km in linea + 15 km crono individuale Rifornimenti: per le gare in linea il rifornimento è consentito a partire dal 40° km fino a 10 km dall’arrivo. Possono essere inserite nel calendario: Internazionale - Nazionale o Regionale. Classifica 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 1.3

Punti 30 25 20 17 16 15 14 13 12 11

Classifica 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Punti 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1

Manifestazioni in più prove Possono essere organizzate manifestazioni o trofei articolati in più prove, disputate in giornate di gara diverse, con classifica finale a punti, nel rispetto delle seguenti norme: –– numero massimo di 5 (CINQUE) gare inserite nelle manifestazioni. Una ulteriore prova potrà

essere effettuata esclusivamente a cronometro; –– tutte le gare dovranno svolgersi sul territorio di un unico CR, o tra CCRR confinanti; –– l’iscrizione ad ognuna delle gare è libera, per accedere alla classifica finale non deve sussistere l’obbligo di partecipare a tutte le gare del trofeo e pertanto la classifica finale sarà stilata in base ai punteggi acquisiti; –– non vengono assegnati punti di partecipazione; –– è possibile far indossare in gara al leader la maglia di capo classifica, più altre maglie a facoltà degli organizzatori; –– il montepremi per la classifica finale, previsto per i primi 10 classificati, dovrà essere calcolato moltiplicando il 50% del montepremi di ogni gara per il numero delle prove effettuate; –– il regolamento deve essere approvato dal C.R. o dai CCRR interessati.

Possono essere iscritte solo nel calendario regionale.

1.4

Gare Promiscue

1.4.1

Sono “gare promiscue” le gare su strada, inserite nei calendari regionali, in cui due o più categorie partono contemporaneamente, come di seguito indicato: • gruppo “A”: ALLIEVI - JUNIORES • gruppo “B”: JUNIORES - UNDER 23 • gruppo “C”: JUNIORES - UNDER 23 – ELITE s.c.

Per l’organizzazione di tali gare, deve essere richiesta prima dell’inizio dell’attività, da parte del CR, la preventiva autorizzazione annuale della S.T.F. – Settore strada. La medesima prassi deve essere seguita per ottenere l’autorizzazione a far partecipare a tali gare i tesserati F.C.I. delle categorie amatoriali . La denominazione “gara promiscua” con l’indicazione delle categorie ammesse, deve essere chiaramente indicata sul programma di gara e riportata nel sito Federale (“Prossime gare”) Possono essere inserite solo nel calendario regionale. Per tale tipologia di gare vengono applicate le norme relative alla categoria di età minore.

1.4.2

Ordini di Arrivo Vengono stilati i seguenti ordini di arrivo: –– ordine di arrivo generale:per tutti gli arrivati in tempo massimo, –– ordine di arrivo di ogni categoria: almeno 10 arrivati.

1.4.3 Montepremi

Devono essere previsti montepremi per i primi 10 arrivati di ogni categoria agonistica, come indicato nelle tabelle federali.

Il mondo del cIclIsmo

> 3


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

Solo nel caso in cui i partecipanti di una categoria siano meno di 5 partenti, la categoria può essere accorpata, con ordine di arrivo unico e montepremi unico. E’ facoltà degli organizzatori prevedere premi per i primi arrivati delle categorie accorpate partecipanti. Nelle gare a frazioni i montepremi, saranno assegnati tenendo conto esclusivamente della classifica finale.

1.4.4

Donne Elite

Punti di addestramento e valorizzazione tecnica Vengono assegnati punti di addestramento e valorizzazione tecnica sulla base di ogni ordine di arrivo di categoria. Ai fini delle votazioni assembleari, tali punti verranno assegnati, come stabilito dallo Statuto, solo sull’ordine di arrivo generale. Nelle gare a frazioni I punteggi di valorizzazione saranno assegnati tenendo conto esclusivamente della classifica finale.

1.4.5

Partecipazione tesserati categ. Amatoriali (M/F) I tesserati delle categorie amatoriali (con tessera FCI) non possono partecipare a nessuna gara agonistica, tranne che alle “gare Promiscue” organizzate nel territorio di quei CC.RR. a cui il CF ha concesso, su loro preventiva richiesta, l’autorizzazione annuale. Da tale possibilità sono esclusi i CC.RR. di: Lombardia - Veneto - Emilia Romagna - Toscana.

2.0 GARE INTERNAZIONALI 2.1

Gare di un giorno ed a tappe

Iscritte nel Calendario internazionale (si applicano le norme dettate in materia dall’UCI). Per tutte le prove valgono le seguenti disposizioni: alle manifestazioni devono essere presenti come minimo 5 squadre straniere, debitamente autorizzate dalla propria Federazione, in relazione alla tipologia della squadra; Il montepremi stabilito dall’ UCI deve essere suddiviso fra i primi 20 classificati. Per il chilometraggio vige quanto disposto dai Regolamenti UCI. Le gare internazionali, a partire dalla classe 2 sono così classificate:

Categoria di calendario Uomini Elite / Under 23 Under 23

Classe delle prove

Abbreviazioni

Classe 2 di una giornata

ME 1.2

Classe 2 a tappe

ME 2.2

Coppa delle Nazioni di una giornata U23

Ncup 1.2

Coppa delle Nazioni a tappe U23

Ncup 2.2

MU 1.2

Classe 2 U23 a tappe

MU 2.2

Coppa del Mondo (una giornata)

WE CDM

Classe HC una giornata

WE HC

Classe HC a tappe

WE HC

Classe 1 una giornata

WE 1.1

Classe 1 a tappe

WE 2.1

Classe 2 una giornata

WE 1.2

Classe 2 a tappe Uomini Juniores

Donne Junior

Classe 2 U23 di una giornata

WE 2.2

Coppa delle Nazioni di una giornata

MJ 1. Ncup

Coppa delle Nazioni a tappe

MJ 2. Ncup

Classe 1 una giornata

MJ 1.1

Classe 1 a tappe

MJ 2.1

Classe 1 di una giornata

WJ 1.1

Classe 1 a tappe

WJ 2.1

3.0 GARE NAZIONALI 3.1. Gare di un giorno

Alle gare di un giorno, iscritte nel Calendario Nazionale, si applicano i prospetti “Infrazioni e Sanzioni” di cui agli “Allegati 2 e 4” del “Regolamento Tecnico FCI-Attività agonistica” nonché quelli previsti dal “Regolamento UCI”. 3.1.1 Classificazione delle gare NAZIONALI di un giorno classe 1.12 riservate agli Elite s.c. e Under 23 classe 1.13 riservate agli Under 23 classe 1.14 riservate agli Juniores classe 1.15 riservate alle Donne Elite classe 1.16 riservate alle Donne Junior: sono ammesse Donne Elite (19 anni) 3.1.2

Partecipazione Nella classe 1.12 e 1.13 non sono ammesse le squadre UCI Pro Team, le squadre Continentali Professionistiche, le Squadre Continental Straniere. Nella classe 1.12 possono partecipare squadre con atleti Elite s.c.: età massima 26 anni per gli italiani e 25 per gli stranieri (vedi punto 11.2.3). Possono partecipare due formazioni straniere nelle classi: 1.12 – 1.13 ed un massimo di tre formazioni nelle gare 1.14 - 1.15 e 1.16 (nelle gare 1.16 possono partecipare facoltativamente anche atlete italiane e/o straniere di 19 anni). Da tale provvedimento sono escluse le Squadre appartenenti a Nazioni con accordi frontalieri in atto presso i singoli Comitati Regionali. E’ ammessa la partecipazione di Squadre Continental italiane come previsto dalle norme “Squadre Continental 2014”.

Il mondo del cIclIsmo

> 4


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 3.1.3

Chilometraggio Il chilometraggio massimo consentito è il seguente:

2.12

giorni di gara 5

km. 160

semitappa km 100

classe

2.13

giorni di gara 5

km. 140

semitappa km 90

classe

2.14

giorni di gara 4

km. 100

classe

1.12

linea km. 180

crono ind. le km 50

crono squadre km 80

classe

1.13

linea km. 160

crono ind. le km 30

crono squadre km 70

classe

2.15

giorni di gara 5

km. 110

semitappa km 70

classe

1.14

linea km. 120

crono ind. le km 25

crono squadre km 60

classe

2.16

giorni di gara 4

km. 80

semitappa km 40

classe

1.15

linea km. 130

crono ind. le km 30

crono squadre km 50

classe

1.16

linea km. 80

crono ind. le km 15

crono squadre km 30

3.1.4

Montepremi Il montepremi stabilito dalla FCI è suddiviso fra i primi dieci classificati.

3.2

Gare a Tappe

L’eventuale frazione a cronometro a squadre deve aver luogo nel primo terzo della manifestazione. II chilometraggio massimo consentito per le gare crono nelle gare a tappe, è il seguente:

Alle gare a tappe, iscritte nel calendario Nazionale, si applicano i prospetti infrazioni e sanzioni di cui agli allegati 2 e 4 del Regolamento Tecnico Attività Agonistica FCI e quelli previsti dal regolamento UCI. 3.2.1 Classificazione classe 2.12 riservate agli Elite s.c. e Under 23 classe 2.13 riservate agli Under 23 classe 2.14 riservate agli Juniores classe 2.15 riservate alle Donne Elite classe 2.16 riservate alle Donne Junior: sono ammesse Donne Elite (19 anni) 3.2.2

3.2.3

classe

Partecipazione Nella classe 2.12 e 2.13 non sono ammesse le squadre UCI Pro Team, le squadre Continentali Professionistiche, le Squadre Continental Straniere. Nella classe 2.12 possono partecipare squadre con atleti Elite s.c.: età massima 26 anni per gli italiani e 25 per gli stranieri (vedi punto 11.2.3). Possono partecipare due formazioni straniere nelle gare: 2.12 – 2.13 ed un massimo di tre formazioni nelle gare 2.14, 2.15 e 2.16 (nelle gare 2.16 possono partecipare facoltativamente anche atlete italiane e/o straniere di 19 anni). Da tale provvedimento sono escluse le Squadre appartenenti a Nazioni con accordi frontalieri in atto presso i singoli Comitati Regionali. E’ ammessa la partecipazione di squadre Continental italiane come previsto dalle norme “Squadre Continental 2014”. Durata e Chilometraggio La durata della gara (escluso eventuale prologo) e il chilometraggio massimo medio consentito sono i seguenti:

classe

2.12

ind.le km 40

squadre km 70

classe

2.13

ind.le km 30

squadre km 60 (semitappa 40)

classe

2.14

ind.le km 20 (semitappa 15)

squadre km 50 (semitappa 25)

classe

2.15

ind.le km 25

squadre km 40

classe

2.16

ind.le km 10

squadre km 30

La classifica delle tappe a cronometro a squadre, deve contare per la classifica generale individuale a tempi e per la classifica generale a squadre. Il regolamento della gara stabilirà le modalità di determinazione dei tempi, compreso quelli dei corridori staccati. Nelle gare di cl. 2.14 la durata massima è fissata in 4 giorni, compreso il prologo. E’ altresì esclusa la possibilità di programmare semitappe in linea. Nelle gare di cl. 2.14 la partenza delle singole tappe dovrà avvenire, compatibilmente con il rispetto delle autorizzazioni delle autorità preposte, entro le ore 15,00, il prologo entro le ore 17,00. 3.2.4

Montepremi Il montepremi stabilito dalla FCI è suddiviso fra i primi dieci classificati, sia per gli arrivi che per la classifica generale finale.

4.0 GARE REGIONALI 4.1

Classificazione

Classe 1.19 riservate agli Elite s.c. e Under 23 Classe 1.20 riservate agli Under 23 Classe 1.21 riservate agli Juniores Classe 1.22 riservate alle Donne Elite Classe 1.23  riservate alle Donne Junior: sono ammesse Donne Elite Under 20 (19 anni). Sono ammesse a detta manifestazione un massimo di tre formazioni straniere Classe 1.29 riservate agli Under 21

Il mondo del cIclIsmo

> 5


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 4.1.1 Partecipazione In tutte le gare regionali é ammessa la partecipazione degli atleti stranieri tesserati alla FCI con società italiane. E’ inoltre concessa la partecipazione singola per i soli atleti italiani tesserati FCI anche se facenti parte di squadre straniere. Salvo le indicazione alla classe 1.23, non è ammessa la partecipazione di squadre o singoli atleti tesserati per squadre straniere, anche se di nazionalità italiana. E’ ammessa la partecipazione di squadre appartenenti a Nazioni con accordi frontalieri in atto con i singoli CCRR. Possono partecipare squadre miste che devono essere composte da un massimo di due squadre, esclusivamente tra quelle identificate e legittimate dall’ Authority, purché le stesse siano comunicate agli organizzatori all’atto dell’ iscrizione alle gare. I corridori di una squadra mista devono indossare in corsa la stessa maglia ed avranno gli stessi diritti e doveri delle altre squadre. Le squadre, non inserite nella lista pubblicata dall’ Authority, non potranno comporre una squadra mista. L’iscrizione degli atleti alle gare deve essere effettuata via on-line con le modalità previste. A gara conclusa l’organizzatore perfezionerà l’elenco iscritti sulla base degli effettivi partenti ed inserirà l’ordine di arrivo. Al momento della verifica licenze i titolari possono essere sostituiti con le riserve. La verifica licenze può essere effettuata dal Direttore Sportivo o Maestro MTB o da un componente del Consiglio Direttivo della Società. Le operazioni di verifica licenze dovranno terminare un’ora prima della partenza; seguirà la riunione tecnica. 4.1.2 Iscrizioni Le iscrizioni alle gare regionali devono avvenire esclusivamente per tramite il sistema informatico federale. Eventuali variazioni all’elenco degli iscritti e la chiusura delle iscrizioni stesse devono essere completate 2 giorni prima della gara. 4.1.3 Rifornimento Il rifornimento nelle gare regionali è consentito a partire dal 50° km. e fino a 20 km. dall’arrivo, dalle vetture delle squadre e/o da persone appiedate (posto fisso nelle gare oltre i 150 Km.). 4.1.4 Direzione di Corsa La Direzione di Corsa compete ad un Direttore di Corsa ed a un suo Vice. Il Vice è facoltativo nelle gare di tipo Criterium ed in quelle che si svolgono su circuiti chiusi al traffico. 4.1.5 Vetture delle società In tutte le gare il sorteggio è effettuato nel corso della riunione tecnica da parte del Direttore di Corsa.

Verranno sorteggiate prima le autovetture limitate ad un’altezza massima di metri 1,66 e successivamente gli altri automezzi aventi altezza massima superiore a metri 1,66. Queste vetture devono avere obbligatoriamente a bordo, un proprio D.S. di categoria o Maestro MTB.

4.2 In Linea e Criterium

Non è consentita la partecipazione di rappresentative/squadre straniere. Non è consentita la partecipazione di squadre UCI Pro Tour, di squadre Continentali Professionistiche. E’ ammessa la partecipazione di atleti under 23 del 1° e 2° anno - fino al raggiungimento di 20 punti FCI – appartenenti a squadre Continental italiane come previsto dalle norme “Squadre Continental 2014”. Nella classe 1.19 sono ammessi atleti Elite s.c. con età massima di 26 anni per gli italiani e 25 per gli stranieri Il chilometraggio massimo consentito per le gare in linea e per ii criterium è indicato nei relativi paragrafi concernenti l’attività delle singole categorie sul territorio nazionale. Il montepremi, stabilito dalla FCI, è suddiviso fra i primi dieci classificati. In tutte le corse in linea regionali, il tempo massimo è stabilito nella misura del 8% del tempo impiegato dal vincitore; per le gare a cronometro il tempo massimo è stabilito nella misura del 30% del tempo impiegato dal vincitore, arrotondato al secondo inferiore. La direzione di corsa che riscontrasse la presenza di condizioni che pongano a repentaglio l’incolumità dei corridori e la regolarità della gara, può decidere di fermare i corridori, come disposto dall’art. 82 del RTAA Il rifornimento è consentito a partire dal 50° km. fino a 20 km dall’arrivo da persone a terra e/o da mezzi in movimento. In casi particolari l’inizio del rifornimento viene concordato in occasione della riunione tecnica. Sono concessi trasferimenti tra la partenza ufficiosa e quella ufficiale fino ad un massimo di Km 10.

4.3

Tipo Pista

Si possono organizzare riunioni tipo pista per le categorie: Juniores, Elite s.c. e Under 23, Donne juniores e Donne elite, in tutti i giorni della settimana e comunque non in concomitanza con riunioni su pista nell’ambito della stessa regione. Ogni riunione può comprendere, per ogni categoria prevista, una o più gare. Le gare si disputano con bicicletta da strada: per la

Il mondo del cIclIsmo

> 6


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

limitazione del rapporto valgono le disposizioni - gare su strada - delle categorie Juniores M/F. Il chilometraggio delle corse a punti o ad eliminazione è il seguente: - Juniores, Donne Elite e Donne Juniores km. 30 - Elite s.c. e Under 23 km. 40

4.4

Gare Promiscue

4.4.1 Le gare promiscue su strada possono essere organizzate solamente nelle giornate di gare consentite per la categoria agonistica inferiore. 4.4.2 Il chilometraggio massimo ed il rapporto massimo consentito devono essere quelli previsti per la categoria agonistica inferiore. 4.4.3 Possono partecipare i tesserati alle categorie amatoriali della FCI, nati negli anni delle categorie agonistiche ammesse alla gara (vedi punto 1.4.1 e 1.4.5).

5.0 DISPOSIZIONI GARE DI UN

GIORNO – Internazionali e Nazionali

5.0.1 Le disposizioni sono suddivise in due parti: –– disposizioni comuni: valide nelle gare internazionali e nazionali (punto 5.1); –– disposizioni particolari: – valide nelle gare internazionali (punto 5.2); – valide nelle gare nazionali (punto 5.3).

5.1

Disposizioni COMUNI

5.1.1 Partecipazione La gara è ad invito e gli organizzatori devono, nel regolamento particolare di gara, segnalare il numero e la composizione numerica delle squadre che intendono invitare alla loro manifestazione, e assicurare che ad ogni squadra partecipante vengano corrisposte le eventuali previdenze economiche concordate, come da bollettino di ingaggio. E’ obbligatorio predisporre il regolamento particolare di corsa (in lingua francese o inglese e in italiano). In mancanza di particolari disposizioni emanate dalla STF- Settore strada, l’organizzatore è libero di invitare le formazioni italiane o straniere in base alle limitazioni indicate in ciascuna classe ed in base alla tipologia delle squadre ammissibili. 5.1.2 Iscrizioni e Bollettino d’ingaggio E’ obbligatoria l’iscrizione con il sistema informatico federale per tutte le gare nazionali ed internazionali di tutte le categorie. Il bollettino d’ingaggio è obbligatorio. Per le formazioni straniere deve essere informata la federazione nazionale di appartenenza della squadra invitata, per il rilascio dell’apposita autorizzazione, in relazione alla tipologia della squadra.

Almeno 20 giorni prima della gara la squadra invitata dovrà restituire all’organizzatore il bollettino d’ingaggio debitamente compilato. La squadra, 72 ore prima della gara, deve confermare i titolari e le due riserve. Il mancato rispetto dei termini prescritti fa decadere ogni diritto. Conformemente alla normativa UCI è vietato agli Organizzatori richiedere tasse di iscrizione alla corsa. Gli eventuali rimborsi spese concordati tra le società organizzatrici e società partecipanti alla gara, dovranno essere liquidati dopo la verifica licenze e prima dell’inizio gara. 5.1.3 Elenco iscritti L’organizzatore deve consegnare al Collegio di Giuria, nei termini previsti dal RT dell’UCI, l’elenco degli iscritti (predisposto sul modello fornito dalla STF) completo dei seguenti dati per ogni atleta: –– cognome e nome – nazionalità –– categoria UCI – codice UCI –– numero della tessera e Federazione nazionale che l’ha rilasciata. –– codice e denominazione della società di appartenenza (per i tesserati alla FCI). Nell’elenco degli iscritti ufficiali dovranno essere indicati i soli nomi degli atleti titolari. Debbono inoltre essere consegnate al Collegio di Giuria le copie dei bollettini d’ingaggio per il controllo. 5.1.4 Verifica licenze La verifica licenze dovrà terminare almeno due ore e quindici minuti prima della partenza. Per le gare Nazionali, le operazioni devono terminare almeno una ora e mezza prima della partenza. La verifica licenze può essere effettuata dal D.S. o Maestro MTB o Dirigente della società, che dovrà presentare al Collegio di Giuria le licenze dei propri atleti partenti. Ogni responsabile di squadra ha facoltà di sostituire i corridori titolari assenti al momento della verifica licenze, con le due riserve confermate. 5.1.5 Trasferimenti Sono concessi dalla partenza ufficiosa a quella ufficiale, fino ad un massimo di km. 10. 5.1.6 Vetture delle società In tutte le gare il sorteggio è effettuato nel corso della riunione tecnica da parte del Direttore di Corsa. Verranno sorteggiate prima le autovetture limitate ad un’altezza massima di metri 1,66 e successivamente gli altri automezzi aventi altezza massima superiore a metri 1,66. Nelle gare internazionali gli automezzi che superano l’altezza di metri 1,60 non rientrano nei sorteggi e pertanto sono obbligati a seguire la gara in coda alla carovana.

Il mondo del cIclIsmo

> 7


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI Queste vetture devono avere obbligatoriamente a bordo, un proprio D.S. di categoria o Maestro di MTB. 5.1.7 Rifornimento Il rifornimento nelle gare internazionali e nazionali è consentito a partire dal 50° km. e fino a 20 km. dall’arrivo, dalle vetture delle squadre e/o da persone appiedate (posto fisso nelle gare oltre 150 km.). 5.1.8 Tempo massimo In tutte le corse di un giorno il tempo massimo è stabilito nella misura del 8% del tempo impiegato dal vincitore, salvo eccezioni contenute nel regolamento particolare. Per le gare a cronometro il tempo massimo è stabilito nella misura del 30% del tempo impiegato dal vincitore, arrotondato per difetto. 5.1.9

Prescrizioni generali L’organizzazione deve predisporre: –– una vettura con cartelli indicanti “inizio gara ciclistica” conformi alle norme del C.d.S. –– tre autovetture per servizio cambio ruote, con personale e ruote efficienti. Essendo previsto anche il cambio di bicicletta, le vetture del cambio ruote devono disporre anche di 3 biciclette di scorta di misure diverse. –– un servizio di collegamento radio, solo ricevente, per tutta la carovana. –– un servizio di collegamento radio ricetrasmittente tra le vetture del Direttore di Organizzazione, del Collegio di Giuria (anche per i Giudici in moto), del cambio ruote, dell’ assistenza medica e degli automezzi inizio/fine gara; –– 4 autovetture per i componenti del Collegio di Giuria, di cui almeno una con il tettuccio apribile per il Presidente; –– 1 motocicletta con conducente per il Giudice in moto (gare in linea); –– 1 autovettura per l’Ispettore al controllo antidoping; –– 1 autovettura a disposizione della STF- Settore strada; –– 1 autovettura per il Medico di gara; –– 2 autoambulanze regolarmente attrezzate; –– le eventuali Scorte Tecniche indicate dall’autorizzazione rilasciata dall’Autorità Preposta; –– un numero di motostaffette di servizio a garantire la sicurezza, in base alle indicazioni del Direttore di Corsa; –– una vettura fine corsa con cartelli indicanti “fine gara ciclistica” conformi alle norme del C.d.S.; –– 1 pulmino per gli atleti ritirati; –– servizio fotofinish o similare; –– 1 autovettura per il Commissario Tecnico, o motocicletta, se espressamente richiesta; –– servizio di cronometraggio all’arrivo (a cura della FICr.) nelle gare a frazioni, aventi classifica finale a tempi e nelle gare a cronometro.

–– gli addetti in moto per servizio TV e/o fotografico saranno disciplinati in gara dalla Direzione di Corsa e/o Collegio di Giuria, nel rispetto delle vigenti norme regolamentari; –– è consigliato il servizio di cronometraggio elettronico (video-link e transponder) a cura della FICr. 5.1.10 Condizioni economiche Le condizioni economiche devono essere indicate nel bollettino d’ingaggio. 5.1.11 Direttori di Corsa E’ obbligatoria la presenza del Direttore di Corsa e Vice Direttore di Corsa.

5.2

Disposizioni particolari - Gare Internazionali

5.2.1 Composizione delle squadre Nelle gare internazionali gli organizzatori possono accettare squadre composte da un minimo di 4 ad un massimo di 10 corridori partecipanti, così specificato: –– squadre da 4 a 6 corridori: minimo 4 atleti partenti, –– squadre da 7 a 8 corridori: minimo 5 atleti partenti, –– squadre da 9 a 10 corridori: minimo 6 atleti partenti. 5.2.2 Definizioni delle squadre Nelle gare nazionali ed internazionali la definizione delle Squadre straniere e/o italiane, con riferimento alla loro composizione, è quella riportata ai successivi artt. 7.1 e 7.2 delle presenti Norme. 5.2.3 Squadre miste Squadra composta esclusivamente da corridori che non appartengono a squadre già iscritte alla corsa. I corridori indosseranno la stessa maglia. Tale disposizione è valida solo per le prove Under 23, Donne Elite, Juniores e Donne Junior. Nella formazione delle squadre miste, devono essere rispettate tutte le norme riguardanti le Pluriaffiliazioni. E’ vietata la formazione di squadre miste nelle gare di classe 1.2 ME, 1.1 WE e CDM WE. 5.2.4 Riunione tecnica La riunione tecnica fra Direttore di Corsa, Collegio di Giuria, Direttori Sportivi o Maestro MTB e STF si svolgerà 15 minuti dopo la conclusione delle operazioni di verifica licenze e comunque almeno due ore prima della partenza. 5.2.5 Comunicazione risultati Al termine della gara (per le classi in cui é richiesto dalle norme UCI), l’organizzatore deve inviare a mezzo fax e/o e-mail all’UCI ed alla STF settore strada, l’elenco dei partenti e l’ordine d’arrivo.

5.3

Disposizioni particolari - Gare Nazionali

5.3.1 Composizione delle squadre Alle gare nazionali possono partecipare società con un minimo di quattro atleti partenti e con un massimo di dieci atleti, tranne che nelle classi 1.15 ed 1.16 in cui é consentita la partecipazione anche

Il mondo del cIclIsmo

> 8


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI di singole atlete, italiane e/o straniere iscritte e non alle Squadre Femminili UCI. Squadre miste E’ammessa la partecipazione di squadre miste esclusivamente previa autorizzazione della STF settore strada. Le squadre miste devono essere composte da un massimo di due squadre esclusivamente tra quelle identificate e legittimate dall’Authority, purché le stesse siano comunicate agli organizzatori al momento delle iscrizioni alle gare. Le squadre non inserite nella lista pubblicata dall’Authority, potranno comporre una squadra mista (formate da un massimo di due società) esclusivamente previa autorizzazione della STF settore strada. L’autorizzazione deve essere richiesta solo in casi particolari, con domanda singola di volta in volta. Nella formazione delle squadre miste, devono essere rispettate tutte le norme riguardanti le Pluriaffiliazioni. Nelle gare di classe 1.15 e 1.16 sono ammesse squadre miste composte da atlete italiane e/o straniere appartenenti a più squadre non presenti al via. Gli atleti/e di una squadra mista devono indossare in corsa la stessa maglia. Definizioni delle squadre straniere Nelle gare nazionali la definizione delle varie denominazioni delle squadre straniere è la stessa usata per le gare internazionali (vedi punto 7.1). Nelle gare nazionali la definizione delle Squadre straniere e/o italiane, con riferimento alla loro composizione, è quella riportata ai successivi artt. 7.1 e 7.2 delle presenti Norme. Definizioni delle squadre italiane Nelle gare nazionali per le squadre italiane debbono essere usate le definizioni riportate al punto 7.2. Riunione tecnica La riunione tecnica fra Direttore di Corsa, Collegio di Giuria, Direttori Sportivi o Maestro MTB o Dirigenti di Società tesserati e STF si svolgerà 1 ora prima della partenza. Comunicazione risultati Al termine della gara, l’organizzatore deve inviare a mezzo fax e/o e-mail, alla STF settore strada, l’elenco dei partenti e l’ordine d’arrivo.

6.0.2 Le gare a tappe sono di esclusiva competenza della STF - Settore strada e devono essere inserite nel calendario internazionale o nazionale. L’eventuale frazione a cronometro a squadre deve aver luogo nel primo terzo della manifestazione. La classifica delle tappe a cronometro a squadre, deve contare per la classifica generale individuale a tempi e per la classifica generale a squadre. Il regolamento della gara stabilirà le modalità di determinazione dei tempi, compreso quelli dei corridori staccati.

6.0 DISPOSIZIONI GARE A TAPPE

6.1.3 Elenco iscritti L’organizzatore deve consegnare al Collegio di Giuria, nei termini previsti dal RT dell’UCI, l’elenco degli iscritti completo dei seguenti dati per ogni atleta: –– cognome e nome – nazionalità –– categoria UCI – codice UCI –– numero della tessera e Federazione nazionale che l’ha rilasciata. –– codice e denominazione della società di appartenenza (per i tesserati alla FCI).

5.3.2

5.3.3

5.3.4

5.3.5

5.3.6

– Internazionali e Nazionali

6.0.1 Le disposizioni sono suddivise in due parti: –– disposizioni comuni: - valide nelle gare internazionali e nazionali (punto 6.1); –– disposizioni particolari: - valide nelle gare internazionali (punto 6.2); - valide nelle gare nazionali (punto 6.3).

6.1

Disposizioni Comuni

6.1.1 Partecipazione La gara è considerata ad invito e gli organizzatori devono, nel regolamento particolare di gara, segnalare il numero e la composizione numerica delle squadre che intendono invitare alla loro manifestazione, e assicurare che ad ogni società partecipante vengano corrisposte le eventuali previdenze economiche concordate, come da bollettino di ingaggio. E’ obbligatorio predisporre il regolamento particolare di corsa (redatto in francese o inglese ed in italiano). In mancanza di particolari disposizioni emanate dalla STF- Settore strada, l’organizzatore è libero di invitare le formazioni italiane o straniere, in base alle limitazioni indicate in ciascuna classe ed in base alla tipologia della squadre ammissibili. 6.1.2 Bollettino d’ingaggio Il bollettino d’ingaggio è obbligatorio. Per le formazioni straniere deve essere informata la federazione nazionale di appartenenza della squadra invitata, per il rilascio dell’apposita autorizzazione, in relazione alla tipologia della squadra. Almeno 20 giorni prima della gara la squadra invitata dovrà restituire all’organizzatore il bollettino d’ingaggio debitamente compilato. La squadra, 72 ore prima della gara, deve confermare i titolari e le due riserve. Il mancato rispetto dei termini prescritti fa decadere ogni diritto. E’ vietato agli organizzatori richiedere tasse di iscrizione, conformemente alle norme UCI.

Il mondo del cIclIsmo

> 9


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

Nell’elenco iscritti dovranno essere indicati solamente i nomi degli atleti titolari. Debbono inoltre essere consegnate al Collegio di Giuria le copie dei bollettini d’ingaggio per il controllo. 6.1.4 Verifica licenze - Riunione tecnica La verifica delle licenze deve svolgersi il giorno antecedente la 1° tappa e la stessa deve essere effettuata dal D.S. o Maestro MTB o Dirigente della Società delle squadre partecipanti. Seguirà una riunione fra il responsabile della Società Organizzatrice, il Direttore di Corsa, il Collegio di Giuria, il Rappresentante della STF ed i Direttori Sportivi o Maestro MTB. 6.1.5 Trasferimenti Sono concessi dalla partenza ufficiosa a quella ufficiale, fino ad un massimo di km. 10. 6.1.6 Rifornimento Il rifornimento nelle gare internazionali e nazionali è consentito a partire dal 50° km. e fino a 20 km. dall’arrivo, dalle vetture delle squadre e/o da persone appiedate (posto fisso nelle gare oltre i 150 Km.). 6.1.7 Prescrizioni generali L’organizzazione deve inoltre predisporre: –– una vettura con cartelli indicanti “inizio gara ciclistica” conformi alle norme del C.d.S.; –– tre autovetture per servizio cambio ruote, con personale e ruote efficienti. Essendo previsto anche il cambio di bicicletta, le vetture del cambio ruote devono disporre anche di 3 biciclette di scorta di misure diverse; –– un servizio di collegamento radio, solo ricevente, per tutta la carovana; –– un servizio di collegamento radio ricetrasmittente tra le vetture del Direttore di Organizzazione, del Collegio di Giuria (anche per i Giudici in moto), del cambio ruote, dell’ assistenza medica e degli automezzi inizio/fine gara; –– 4 autovetture per i componenti del Collegio di Giuria, di cui almeno una con il tettuccio apribile per il Presidente; –– 3 motociclette con conducente per i Giudici in moto; –– 1 autovettura per l’Ispettore al controllo antidoping; –– 1 autovettura a disposizione della STF- Settore strada; –– 1 autovettura per il Medico di gara; –– 2 autoambulanze regolarmente attrezzate; –– le eventuali Scorte Tecniche indicate dall’autorizzazione rilasciata dall’Autorità Preposta; –– un numero di motostaffette di servizio a garantire la sicurezza, in base alle indicazioni del Direttore di Corsa; –– una vettura fine corsa con cartello indicante

“fine gara ciclistica” conformi alle norme del C.d.S.; –– 1 pulmino per gli atleti ritirati; –– 1 autovettura per il Commissario Tecnico, o motocicletta, se espressamente richiesta; –– servizio di cronometraggio, servizio fotofinish ed elaborazione classifiche, a cura della FICr. –– gli addetti in moto per servizio TV e/o fotografico saranno disciplinati in gara dalla Direzione di Corsa e/o Collegio di Giuria, nel rispetto delle vigenti norme regolamentari; –– è consigliato il servizio di cronometraggio elettronico (video-link e transponder) a cura della FICr. 6.1.8 Prologo In tutte le gare è consentito lo svolgimento del prologo, su di una distanza massima di km. 8 per Elite/Under 23 e km. 4 per donne Elite e Juniores m/f, che vale come giornata di gara, e che deve essere disputato esclusivamente con la formula della cronometro individuale, utile per la classifica generale individuale. Nel giorno del prologo è vietato lo svolgimento di un’altra tappa o semitappa. 6.1.9 Semitappe Gare nazionali: escluse le categorie Juniores M/F si possono effettuare un massimo di 2 semitappe. Gare internazionali: escluse le categorie Juniores M/F si possono effettuare 2 semitappe nelle gare inferiori ai 6 giorni di corsa e 4 semitappe in quelle da 6 giorni ed oltre. 6.1.10 Tappe a cronometro Il chilometraggio massimo consentito per le gare nazionali é il seguente: classe

2.12

tappa km. 40

squadre semitappa ind.le km 70 km. 20

classe

2.13

tappa Km. 30

squadre semitappa ind.le km 60 km. 18 semitappa squadre km 40

classe

2.14

tappa km. 20

squadre semitappa ind.le km 50 km. 15 semitappa squadre km 25

classe

2.15

tappa km. 25

squadre semitappa ind.le km 40 km. 18

classe

2.16

tappa km. 10

squadre semitappa ind.le km 30 km. 8

Per le gare internazionali vale quanto riportato nel regolamento UCI. La classifica delle tappe a cronometro a squadre, deve contare per la classifica generale individuale a tempi e per la classifica generale a squadre. Il regolamento della gara stabilirà le modalità di determinazione dei tempi, compreso quelli dei corridori staccati.

Il mondo del cIclIsmo

> 10


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 6.1.11 Chilometraggio Nel calcolo del chilometraggio medio, non va calcolata la distanza del prologo. 6.1.12 Maglie delle squadre I corridori di ogni squadra partecipante, straniera od italiana, devono indossare in corsa identica maglia. 6.1.13 Vetture delle società Ogni squadra avrà diritto ad una sola autovettura nel seguito ufficiale della corsa, che deve avere a bordo obbligatoriamente un D.S. di categoria o Maestro di MTB della società; tale diritto sarà valido fino a che la squadra avrà un corridore in gara. L’ordine di marcia delle vetture viene stabilito per la prima tappa per sorteggio (da parte del Direttore di Corsa) o in base alla classifica del prologo, e per le tappe seguenti conformemente alla classifica generale individuale. Verranno sorteggiate prima le autovetture limitate ad un’altezza massima di metri 1,66 e successivamente gli automezzi aventi altezza massima superiore a metri 1,66, in modo che durante la marcia i predetti automezzi seguano sempre i primi. Nelle gare internazionali gli automezzi che superano l’altezza di metri 1,66 non rientrano nei sorteggi e pertanto sono obbligati a seguire la gara in coda alla carovana. L’organizzazione provvede giornalmente a distribuire, unitamente ai comunicati ufficiali, due numeri, di differente colore, da apporre sull’ammiraglia. 6.1.14 Tempo massimo In tutte le gare a tappe che si svolgono in Italia il tempo massimo è fissato in 20 minuti fino a 100 km. di gara. Per chilometraggi superiori, si aggiungerà un minuto per ogni ulteriori 5 km., più un ulteriore minuto per i chilometri eventualmente eccedenti. Per le tappe a cronometro il tempo massimo è stabilito nella misura del 30% del tempo impiegato dal vincitore, arrotondato al minuto superiore. 6.1.15 Ammende alle Società ed agli atleti Gli organizzatori sono tenuti ad incassare le ammende commisurate per fatti di corsa, anche trattenendole dai premi spettanti o dal rimborso spese, rilasciando ricevuta all’interessato. Il responsabile di ogni squadra garantisce in tal senso per conto di tutti i componenti la squadra. L’organizzatore deve procedere al versamento delle ammende entro 10 giorni dal termine della gara, sul c/c/p della FCI, inviando attestato del versamento ed elenco riepilogativo al GSN, motivando le eventuali ammende non riscosse. 6.1.16 Prescrizioni particolari Gli organizzatori di gare a tappe, almeno 72 ore prima dell’inizio della manifestazione, devono ob-

bligatoriamente comunicare alla STF l’elenco degli iscritti e la dislocazione alberghiera delle squadre partecipanti. Eventuali successive variazioni dovranno essere tempestivamente segnalate al rappresentante della STF presente ed al Presidente del Collegio di Giuria. 6.1.17 Ospitalità ufficiali Nelle gare a tappe l’organizzatore deve assicurare il vitto e l’alloggio a: –– Collegio di Giuria; –– Cronometristi; –– Addetti al controllo antidoping (Ispettore/Medico ed eventuale infermiere/a); –– Commissario Tecnico; –– Rappresentante STF – Settore Strada; 6.1.18 Vitto ed alloggio A tutti i partecipanti l’organizzazione deve assicurare, con decorrenza dalla sera della vigilia della prima tappa o dalla sera della vigilia del prologo, fino all’ ultimo giorno di gara, o al giorno dell’eventuale ritiro: –– vitto: due pasti giornalieri (acqua minerale inclusa), oltre alla piccola colazione; –– alloggio per i corridori: massimo tre per ciascuna camera; –– alloggio per gli accompagnatori: massimo due per ciascuna camera. Il numero degli accompagnatori per squadra è fissato in n° 3. Gli organizzatori dovranno inviare alla STF almeno 10 giorni prima dell’inizio della gara la dislocazione alberghiera delle squadre partecipanti. E’ fatto divieto alle squadre di soggiornare in altre strutture che non siano quelle indicate dagli organizzatori. E’ vietato agli organizzatori chiedere tasse d’iscrizione, conformemente alle norme UCI. 6.1.19 Direttori di Corsa E’ obbligatoria la presenza del Direttore di Corsa e del Vice Direttore di Corsa. 6.1.20 Gare a tappe Juniores Nelle gare a tappe juniores la durata massima è fissata in 4 giorni compreso il prologo. E’ possibile programmare una semitappa a cronometro individuale o a squadre, purché la distanza della sede di arrivo della prima tappa alla sede di partenza della seconda, non vi sia un distanza superiore a 15 km. I chilometraggi massimi consentiti per le categorie Juniores m/f, classi 2.14 e 2.16, sono quelli indicati nel precedente punto 6.1.10 delle presenti Norme. La classifica delle tappe a cronometro a squadre, deve contare per la classifica generale individuale a tempi e per la classifica generale a squadre. Il regolamento della gara stabilirà le modalità di determinazione dei tempi, compreso quelli dei corridori staccati. Per le gare internazionali vale quanto riportato nel regolamento UCI.

Il mondo del cIclIsmo

> 11


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI La partenza delle singole tappe dovranno avvenire entro le ore 15,00, il prologo entro le ore 17,00. Deroghe agli orari indicati, saranno concesse esclusivamente in presenza di disposizioni dell’Autorità competente al rilascio delle autorizzazioni.

6.2

all’UCI ed alla STF - Settore Strada l’elenco ufficiale dei partenti. Al termine della gara a tappe, l’organizzatore deve inviare a mezzo fax e/o e-mail all’UCI: –– gli ordini d’arrivo di tutte le tappe e semitappe, –– la classifica finale individuale.

Disposizioni Particolari - Gare Internazionali 6.3

6.2.1 Composizione delle squadre Nelle gare internazionali gli organizzatori possono accettare squadre composte da un minimo di 4 ad un massimo di 10 corridori partecipanti, così specificato: –– squadre da 4 a 6 corridori: minimo 4 atleti partenti –– squadre da 7 a 8 corridori: minimo 5 atleti partenti –– squadre da 9 a 10 corridori: minimo 6 atleti partenti 6.2.2 Definizioni delle squadre Nelle gare internazionali la definizione delle varie classificazioni UCI usate per le squadre è indicata al punto 7.1. 6.2.3 Squadre miste Squadra composta esclusivamente da corridori che non appartengono a società già iscritte alla corsa. I corridori devono indossare in corsa la stessa maglia. Tale disposizione è valida solo per le prove Under 23, Donne Elite, Juniores e Donne Juniores. Nella formazione delle squadre miste, devono essere rispettate tutte le norme che riguardano le Pluriaffiliazioni. E’ vietata la formazione di squadre miste nelle gare di classe 2.2 ME e 2.1 WE. 6.2.4 Maglie di leader Si possono assegnare un massimo di 6 maglie ufficiali. 6.2.5 Premi I premi di gara previsti dall’UCI (e contenuti nelle tabelle federali) devono essere liquidati: –– direttamente sul posto se trattasi della classifica finale; –– direttamente sul posto, o al ritrovo di partenza della tappa successiva, in occasione di ogni singola tappa. I corridori che non concludono la gara vengono esclusi da tutte le classifiche finali. La cerimonia protocollare di premiazione al termine di ogni tappa, deve essere effettuata entro 30 minuti dall’esposizione dell’ordine di arrivo. Dovranno essere consegnati al Collegio di Giuria le copie delle distinte dei premi federali firmate dagli atleti relativamente alle tappe ed alla classifica finale. 6.2.6 Comunicazione risultati Al termine della verifica licenze delle gare a tappe, l’organizzatore deve inviare a mezzo fax e/o e-mail

Disposizioni particolari - Gare Nazionali

6.3.1 Composizione delle squadre Nelle gare a tappe nazionali la composizione numerica delle squadre è identica a quella stabilita dalle norme per le gare a tappe internazionali (vedi punto 6.2.1). Squadre miste E’ ammessa la partecipazione di squadre miste esclusivamente previa autorizzazione della STF settore strada. Le squadre miste devono essere composte da un massimo di due squadre esclusivamente tra quelle identificate e legittimate dall’Authority, purché le stesse siano comunicate agli organizzatori al momento delle iscrizioni alle gare. Le squadre non inserite nella lista pubblicata dall’Authority, potranno comporre una squadra mista (formate da un massimo di due società) esclusivamente previa autorizzazione della STF settore strada. L’autorizzazione deve essere richiesta solo in casi particolari, con domanda singola di volta in volta. Nella formazione delle squadre miste, devono essere rispettate tutte le norme riguardanti le Pluriaffiliazioni. Nelle gare di classe 2.15 e 2.16 sono ammesse squadre miste composte da atlete italiane e/o straniere appartenenti a più squadre non presenti al via. Gli atleti/e di una squadra mista devono indossare in corsa identica maglia. 6.3.3 Maglie di leader Si possono assegnare un massimo di 6 maglie ufficiali. 6.3.4 Premi I premi di gara previsti dalle Tabelle Federali devono essere liquidati: –– direttamente sul posto se trattasi della classifica finale; –– direttamente sul posto, o al ritrovo di partenza della tappa successiva, in occasione di ogni singola tappa. I corridori che non concludono la gara vengono esclusi da tutte le classifiche finali. La cerimonia protocollare di premiazione al termine di ogni tappa, deve essere effettuata entro 30 minuti dall’esposizione dell’ordine di arrivo. Dovranno essere consegnati al Collegio di Giuria le copie delle distinte dei premi federali firmate dagli atleti relativamente alle tappe ed alla classifica finale. 6.3.5 Comunicazione risultati Al termine della verifica licenze delle gare a tappe, l’organizzatore deve inviare, a mezzo fax e/o

Il mondo del cIclIsmo

> 12


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI e-mail, alla STF - Settore Strada l’elenco ufficiale dei partenti. Al termine della gara a tappe, l’organizzatore deve inviare a mezzo fax e/o e-mail alla STF: –– gli ordini d’arrivo di tutte le tappe e semitappe, –– la classifica finale individuale.

7.0 CLASSIFICAZIONE E PARTECIPAZIONE A GARE INTERNAZIONALI – S.T.F. settore strada Classe ME (1.2 + 2.2) Elite / Under 23

Ncup (1.2 + 2.2) Under 23 MU (1.2 + 2.2) Under 23

WE CDM Donne Elite WE HC Donne Elite WE 1 (1.1 + 2.1) Donne Elite WE 2 (1.2 + 2.2) Donne Elite

MJ Ncup Juniores MJ (1.1+2.1) Juniores WJ 1 (1.1+2.1) Donne Juniores

Partecipazione - squadre continentali professionistiche UCI della Nazione - squadre continentali UCI - squadre nazionali - squadre regionali e di club - squadre nazionali - squadre miste - squadre continentali professionistiche UCI della Nazione - squadre continentali UCI - squadre nazionali - squadre regionali e di club - squadre miste - squadre femminili UCI - squadre nazionali - squadre femminili UCI - squadre nazionali - squadre femminili UCI - squadre nazionali - squadre regionali e di club - squadre femminili UCI - squadre nazionali - squadre regionali e di club - squadre miste - squadre nazionali - squadre miste - squadre nazionali - squadre regionali e di club - squadre miste - squadre nazionali - squadre regionali e di club - squadre miste

7.1

Definizione Squadre Gare Internazionali

UCI PRO TEAM Squadre professionistiche con licenza come da regolamento U.C.I.

SQUADRE CONTINENTALI PROFESSIONISTICHE Squadre professionistiche registrate all’U.C.I. come da regolamento U.C.I.

SQUADRE CONTINENTALI Squadre direttamente affiliate alla propria Federazione Nazionale e registrate all’U.C.I.

SQUADRE FEMMINILI UCI Squadre riconosciute e certificate dalla Federazione Nazionale del paese da cui proviene la maggioranza delle atlete registrate all’U.C.I.

SQUADRE NAZIONALI Composta da corridori della stessa nazionalità autorizzate dalla Federazione di appartenenza

SQUADRE REGIONALI Squadre non professionistiche certificate e riconosciute dalla propria Federazione Nazionale.

SQUADRE DI CLUB Squadre non professionistiche certificate e riconosciute dalla propria Federazione Nazionale.

SQUADRE MISTE Squadra composta esclusivamente da corridori che non appartengono a squadre già iscritte alla corsa. I corridori porteranno una maglia identica sulla quale potrà figurare la pubblicità dei loro sponsor abituali. Valida solo per le prove Under 23, Donne Elite, Juniores e Donne Junior.

7.2

Definizione Squadre Nazionali

SQUADRE NAZIONALI Composta da corridori della stessa nazionalità autorizzate dalla Federazione di appartenenza.

SQUADRE CONTINENTALI Squadre Continental italiane come previsto dalle norme “Squadre Continental 2014”.

SQUADRE FEMMINILI UCI Squadre riconosciute e certificate dalla Federazione Nazionale del paese da cui proviene la maggioranza delle atlete registrate all’U.C.I.. RAPPRESENTATIVA REGIONALE Composta da atleti di nazionalità italiana tesserati per società di uno stesso C.R. che ha effettuato la convocazione della Rappresentativa. Per la cat. juniores m/f, è facoltà dei CC.RR. includere nelle proprie rappresentative regionali, ad esclusione dei Campionati Italiani, anche atleti stranieri regolarmente tesserati alla FCI con Società Italiane. RAPPRESENTATIVA INTERREGIONALE Composta da atleti di nazionalità italiana tesserati per società di più CC.RR. che devono effettuare la convocazione della Rappresentativa.

Il mondo del cIclIsmo

> 13


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

SQUADRE DI CLUB MASCHILE Composta da atleti di nazionalità italiana e da un massimo di un atleta straniero, per le categorie cui è consentito. SQUADRE DI CLUB FEMMINILE Composta da atlete di nazionalità italiana e da atlete straniere come da art. 15.5.3, tesserate alla FCI (o dalla propria Federazione Nazionale se atleta straniera), per una stessa società, non registrata all’ UCI. SQUADRE MISTA MASCHILE Formata da un massimo di due società non presenti alla gara e composta da atleti italiani e da un eventuale atleta straniero, per le categorie cui è consentito.

SQUADRE MISTA FEMMINILE Formata da Donne Elite italiane e/o straniere appartenenti, e non, a Squadre Femminili U.C.I.. 7.2.1 La partecipazione delle Rappresentative Regionali/Interregionali, è subordinata alla preventiva autorizzazione che deve essere richiesta alla STFSettore Strada. Nelle rappresentative possono essere inseriti solamente atleti la cui società di appartenenza non partecipi alla gara. E’ esclusa da tale norma la Squadra Nazionale Italiana. 7.2.2 Gli atleti stranieri tesserati per la FCI possono partecipare, con la propria società, alle gare internazionali/nazionali, anche se al via è presente la squadra nazionale del loro Paese.

7.3

Indumenti delle rappresentative

Le rappresentative regionali ed interregionali della FCI, devono indossare indumenti uniformi per tutti gli atleti componenti la squadra. Le iscrizioni sulle maglie da gara degli atleti devono apparire nel modo seguente: Lo sponsor della rappresentativa può apparire nelle seguenti posizioni: –– sul davanti e retro della maglia; –– sulle maniche; –– sulle spalle; –– sul collo; –– sulle bande laterali. L’atleta è libero di indossare i pantaloncini della società d’appartenenza.

8.0

CALENDARI INTERNAZIONALI, NAZIONALI E INTERREGIONALI

8.1

L’inserimento delle gare nei calendari Internazionali e Nazionali deve avvenire secondo le scadenze stabilite dalla STF- Settore strada attraverso

8.2

8.3

i comunicati e con le modalità pubblicate sull’Organo ufficiale. La richiesta dovrà essere inviata, con allegato l’importo stabilito, alla STF- Settore Strada per il tramite del CR di appartenenza, che dovrà esprime il proprio parere. Visto il favore riscontrato tra gli operatori di settori, si normalizza la pubblicazione di calendari omogenei – internazionali, nazionali e regionali – per le categorie elite, under 23 e juniores m/f. Al fine di salvaguardare le organizzazioni, è consigliabile tra Regioni omogenee la consultazione, l’elaborazione e la stesura di calendari interregionali.

9.0 APPROVAZIONE GARE 9.1

Gare Internazionali e Nazionali Il programma di gara per l’approvazione deve essere presentato tramite fattore k, dalla società organizzatrice, alla STF-Settore strada 60 giorni prima della gara (il ritardato invio della documentazione comporta la sanzione prevista dal RTAA), con allegati altimetria e planimetria del percorso, altimetria e planimetria degli ultimi tre chilometri, dislocazione degli ospedali e/o posti di pronto soccorso, tabelle di marcia, regolamento speciale di corsa (redatto in francese o inglese ed in italiano), dichiarazione di disponibilità del Direttore di Corsa e vice Direttore di Corsa e attestato in originale comprovante il versamento delle tasse previste dalle norme federali. La STF provvederà a trasmettere ai CC.RR. copia per conoscenza della gara approvata. L’organo tecnico preposto all’approvazione ha la facoltà di respingere una gara o di modificare il programma, qualora lo ritenga necessario, per motivi tecnici o per norme in contrasto con i RR.TT. dell’UCI o della FCI. Le società organizzatrici di corse che partono o arrivano in località fuori dalla propria regione dovranno ottenere, tramite il proprio CR, il nulla osta del o dei CC.RR. competenti per territorio.

9.2

Gare Regionali

L’organo tecnico preposto all’approvazione delle gare, qualora lo ritenga necessario, ha la facoltà di respingere una gara o di modificarne il programma per motivi tecnici, purché tale decisione non sia in contrasto con le norme del RTAA. Le normative emanate dai CC.RR. per le gare regionali devono essere pubblicate sull’organo ufficiale prima dell’inizio attività agonistica. L’approvazione deve avvenire, da parte della STR, minimo 40 gg. prima della gara, per consentire all’organizzazione di inoltrare alle autorità competenti la do-

Il mondo del cIclIsmo

> 14


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

cumentazione utile al rilascio delle relative autorizzazioni. Le società organizzatrici di corse che partono o arrivano in località fuori dalla propria regione dovranno ottenere, tramite il proprio CR, il nulla osta del o dei CC.RR. competenti per territorio. Modalità iscrizioni gare regionali Le iscrizioni saranno aperte 30 giorni prima lo svolgimento della gara. Le iscrizioni si chiudono 2 giorni prima della partenza della stessa. L’organizzatore non può intervenire a modificare il numero progressivo di iscrizione nel “fattore k”. L’eventuale cancellazione dell’iscrizione di un proprio atleta, può essere fatta dalla società solo fino a 5 giorni prima dello svolgimento della gara. Potranno essere indicate un massimo di due riserve.

10.0 CAMBIO RUOTA 10.1 Gare Internazionali - Nazionali

Il cambio ruota è obbligatorio nelle gare nazionali ed internazionali per tutte le categorie. Deve essere effettuato da almeno tre autovetture (due per le gare femminili di un giorno), con personale qualificato e ruote efficienti. Nelle gare a tappe sono obbligatorie almeno tre biciclette di scorta per autovettura. Il cambio ruota e/o bicicletta può essere effettuato anche dalle vetture sociali al seguito della gara e tra concorrenti della medesima squadra. Per la categoria Juniores M/F le ruote posteriori – da 680 mm. di diametro – devono avere il pignone con minimo di 14 denti.

autovetture dotate di almeno tre biciclette ciascuna (di misure diverse). Il cambio ruota e/o bicicletta può essere effettuato anche dalle eventuali vetture sociali ammesse al seguito.

10.4 Servizio cambio ruota con moto (ad esclusione delle gare in criterium) 10.4.1 Nelle gare regionali, nazionali e internazionali, in linea ed a tappe, riservate alle categorie Elite/Under 23 - Under 23 - Under 21 - Juniores - Donne Elite - Donne Juniores, è consentito (in aggiunta alle vetture cambio ruote) l’uso di moto attrezzate per il servizio integrativo al “cambio ruote”. Tale servizio è facoltativo, e si svolge a discrezione del Direttore di Corsa, e deve essere effettuato da personale esperto. Detto servizio deve essere inserito nel Regolamento Speciale di corsa. 10.4.2 Per la sicurezza e l’incolumità degli atleti, le moto “cambio ruota” non possono effettuare alcun tipo di rifornimento.

11.0 ATTIVITA’ CATEGORIE

AGONISTICHE

ORARI DELLE GARE Salvo imposizioni delle Autorità preposte, nei mesi di Luglio ed Agosto, si consiglia per le categorie juniores m/f, che le gare agonistiche su strada si svolgano prevalentemente in mattinata, per concludersi, entro le ore 13,00. Se programmate nel pomeriggio, si consiglia la partenza, dopo le ore 15,00. Compatibilmente con i tempi delle gare, quanto sopra è consigliato anche per le categorie Under 23 ed Elite.

10.2 Gare Regionali Il cambio ruota è obbligatorio in tutte le categorie, e deve essere effettuato da almeno due autovetture. Il cambio ruota e/o bicicletta può essere effettuato anche dalle vetture sociali al seguito della gara e tra concorrenti della medesima squadra. Nelle gare in criterium il Direttore di Corsa può autorizzare il servizio cambio ruota. In tali gare, per le categorie Juniores M/F, Under 23 ed Elite, è ammesso il cambio ruota/bicicletta anche tra concorrenti della medesima squadra e da persone appiedate. Per la categoria Juniores M/F le ruote posteriori – da 680 mm. di diametro – devono avere il pignone con minimo di 14 denti.

10.3 Prove di Campionato 10.3.1 Nelle prove di campionato Italiano e Regionale, non è consentito il cambio ruota e/o bicicletta fra concorrenti, anche se della medesima squadra. Il cambio ruota deve essere effettuato da almeno tre

CHILOMETRAGGIO Per giustificati motivi, il chilometraggio massimo delle gare può essere aumentato del 5% del consentito dalle norme. Tale percentuale di scostamento è tollerato anche tra il chilometraggio dichiarato e quello effettivamente riscontrato dalla Giuria. VETTURE AL SEGUITO Salvo che nelle gare a cronometro, tutti i veicoli al seguito gara, sono limitati ad una altezza massima di metri 1,66. Per le Società al seguito della gara, verranno sorteggiate prima le autovetture limitate ad un’altezza massima di metri 1,66 e successivamente gli automezzi aventi altezza superiore a metri 1,66, in modo che durante la marcia i predetti automezzi seguano sempre i primi. Nelle gare internazionali gli automezzi che superano l’altezza di metri 1,66 non rientrano nei sorteggi e pertanto sono obbligati a seguire la gara in coda alla carovana.

Il mondo del cIclIsmo

> 15


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

L’altezza massima di metri 1,66 prevista per le autovetture delle Società del primo sorteggio, deve essere rispettata anche dalle autovetture dell’organizzazione che precedono o seguono immediatamente i corridori. In particolare quelle in servizio per: Cambio ruote, Giuria, Direzione di Corsa, Medico di Gara, Radioinformazioni, Strutture e Commissioni tecniche. Vetture tecniche neutre – gare nazionali Nelle fasi iniziali della gara le vetture neutre dovranno essere collocate una in testa al gruppo e le altre due subito dietro la vettura del medico. MODALITA’ EFFETTUAZIONE CONTROLLO RAPPORTI Nelle gare regionali e nazionali della cat. juniores m/f, il controllo rapporti verrà effettuato con le seguenti modalità: • la società organizzatrice dovrà sempre predisporre gli strumenti per la misurazione dei rapporti, sia alla partenza che all’arrivo della gara; • il D.S. al momento della verifica licenze dovrà presentare alla Giuria su carta intestata della Società (a firma del Presidente e del D.S.) la dichiarazione che il mezzo tecnico (bicicletta, ruote, rapporti) dei propri atleti rispetti i parametri tecnici previsti dal regolamento; • durante la riunione tecnica il Presidente di Giuria comunicherà le modalità di effettuazione del controllo rapporti; • 20 minuti prima del via il Presidente di Giuria individuerà n° 10 atleti (scelti a sorteggio) i quali dovranno presentarsi per eseguire il controllo rapporti; Durante la gara se verranno evidenziate anomalie nei rapporti degli atleti gli stessi saranno estromessi immediatamente dalla competizione; Dopo l’arrivo il Presidente di Giuria potrà richiedere un ulteriore controllo ai primi 5 atleti arrivati, ed eventualmente, a giudizio della stessa giuria, ad altri atleti classificati in tempo massimo, che durante la gara abbiano evidenziato anomalie; Sanzioni: Prima della gara: mancata presentazione al controllo rapporti: divieto di partenza; rapporto non corretto: divieto di partenza, 15gg di sospensione dalle competizioni all’Atleta - ammenda di 150 € al DS ed alla Società dell’atleta per non aver rispettato e vigilato sui regolamenti; Durante la gara: rapporto non corretto: estromissione immediata

dalla gara - 1 mese di squalifica all’atleta - €300 al DS e alla Società di appartenenza per non aver rispettato e vigilato sui regolamenti; Dopo la gara: rapporto non corretto: estromissione dall’ordine di arrivo 2 mesi di squalifica all’atleta - €500 al DS e alla Società di appartenenza per non aver rispettato e vigilato sui regolamenti.

11.1 Juniores 11.1.1 Il periodo di attività su strada è compreso fra la seconda domenica di marzo e la terza domenica di ottobre. Nelle gare regionali e nazionali – con esclusione delle gare internazionali - gli Juniores possono correre di domenica e negli altri giorni festivi, in gare in linea e criterium. L’iscrizione degli atleti alle gare deve essere effettuata via on-line con le modalità previste. A gara conclusa l’organizzatore perfezionerà l’elenco iscritti sulla base degli effettivi partenti ed inserirà l’ordine di arrivo. Tale formula comporterà l’automatico aggiornamento della posizione di ogni singolo atleta relativamente ai limiti settimanali di partecipazione a gare, consentendo altresì l’organizzazione di gare infrasettimanali, senza alcuna autorizzazione da parte del C.F., in quanto l’atleta potrà scegliere tra le varie opportunità concesse (eventuale gara infrasettimanale in luogo della domenica e/o della festività). Possono correre tutti i giorni in gare a cronometro, tranne il lunedì. Dopo la fine della stagione agonistica si concede agli atleti del II° anno di continuare l’attività con le categorie Under 23/Elite fino al termine del mese di ottobre utilizzando il rapporto libero come per le categorie superiori. 11.1.2 Il numero degli atleti partecipanti per società alle gare regionali è libero, salvo eventuali disposizioni dei rispettivi CC.RR.. 11.1.3 Nel corso dell’anno ogni atleta può partecipare: –– due gare a tappe per il primo anno (compresa le partecipazione con la Rappresentativa Regionale e/o Interregionale); –– tre gare a tappe per il secondo anno (compresa la partecipazione con la Rappresentativa Regionale e/o Interregionale); Restano escluse le gare con la squadra nazionale. Per gli atleti del primo anno non è possibile prendere parte a più di cinque giorni di gara a tappe al mese. 11.1.4 Il chilometraggio massimo delle gare regionali è

stabilito come segue: –– in linea km. 100 fino al 30 aprile km. 120 dal 01 maggio al 30 giugno km. 130 dal 01 luglio

Il mondo del cIclIsmo

> 16


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI –– criterium km. 80 –– cronometro individuale km. 20 –– cronometro a coppie km. 30 –– cronometro a squadre km. 40 11.1.5 Per tutte le gare su strada, a tappe ed a cronometro lo sviluppo massimo del rapporto consentito è di m. 7,93 (52x14). 11.1.6 Abrogato - Vedi punto 28.0 11.1.7 Alle Società degli Juniores sono consentite affiliazioni plurime tra due Società della stessa Regione. In alternativa, sono possibili pluriaffiliazioni con una Società di altra Regione, con il vincolo che i due Presidenti delle stesse Società, nonché i due Presidenti dei CC.RR. interessati, sottoscrivano un accordo che preveda provvedimenti disciplinari e sanzioni economiche per eventuali trasgressioni. Detto accordo deve essere ratificato dal Consiglio Federale. Devono inoltre essere rispettate le seguenti condizioni: 1. la squadra frutto di pluriaffiliazione deve vestire in gara la stessa maglia e può schierare alla partenza non più di 12 atleti; 2. la squadra frutto di pluriaffiliazione non può schierare alla partenza più di due (2) atleti del I° anno, che a fine agosto nell’ultima stagione agonistica nella categoria inferiore, hanno ottenuto più di 35 punti in gare su strada. Da questo conteggio sono esclusi gli atleti cresciuti nelle stesse Società 3. quando ad una gara partecipa una squadra frutto di pluriaffiliazione, alla stessa gara non possono partecipare altri atleti tesserati con le singole Società della squadra pluriaffiliata. Uniche deroghe sono concesse, in presenza di atleti inseriti in rappresentative Nazionali, Interregionali e Regionali. I CC.RR. hanno la facoltà di applicare la norma nella maniera più produttiva per l’attività e la crescita tecnica degli atleti, delle Società e del patrimonio organizzativo nel territorio di competenza. (Vedi Normativa Autorità Garante). 11.2 Elite - Under 23 11.2.1 Il periodo di attività su strada inizia il sabato che precede l’ultima domenica di febbraio e termina il 31 ottobre. L’iscrizione degli atleti alle gare deve essere effettuata via on-line con le modalità previste. A gara conclusa l’organizzatore perfezionerà l’elenco iscritti sulla base degli effettivi partenti ed inserirà l’ordine di arrivo. Gli Elite s.c. e gli Under 23 possono correre in gare in linea e criterium nelle giornate di martedì - sabato - domenica e negli altri giorni festivi infrasettimanali. Fermo restando i vincoli settimanali, in alternativa

alle giornate di martedì, sabato e domenica gli Elite s.c. e gli Under 23, possono correre in gare in linea nelle altre giornate delle settimana con esclusione del lunedì. Possono correre tutti i giorni in gare a cronometro, con esclusione del lunedì. 11.2.2 Si dà facoltà ai CC.RR. di approvare nei mesi di luglio, agosto, settembre e ottobre nei giorni non consentiti, una gara alla settimana per la categoria Elite/Under 23, Under 23 o Under 21. 11.2.3 Nelle gare nazionali e regionali della categoria Elite/Under 23 possono partecipare atleti italiani di età massima 26 anni (nati nel 1988), ed atleti stranieri di età massima 25 anni (nati nel 1989). Ogni società può tesserare al massimo due atleti elite italiani di anni 26 e oltre. Le società con affiliazioni plurime possono allineare alla partenza delle gare regionali / nazionali un massimo di due atleti italiani di anni 26. Gli atleti italiani di età superiore ai 26 anni e gli atleti stranieri di età superiore ai 25 anni possono svolgere attività limitata alle gare internazionali. 11.2.4 Gli atleti Under 23 di 19-20 anni, possono partecipare, nel corso dell’anno, ad un massimo di 3 gare a tappe con la loro società o con le rappresentative: da tale computo sono escluse le gare con la nazionale. 11.2.5 Gli atleti Under 23 di 19-20 anni non potranno effettuare nel corso della stagione più di 60 giornate di gare complessive: tale limite si intende comprensivo anche delle giornate riferite alle gare a tappe. 11.2.6 Gli atleti già a contratto (ex-professionisti), che si tesserano per società dilettantistiche FCI, possono svolgere attività esclusivamente in gare nazionali ed internazionali, ferma restando la possibilità di partecipare ai Campionati Nazionali. Tale norma vale anche per l’atleta straniero tesserato con una squadra italiana. Sono esclusi da tale norma gli atleti italiani under 23. 11.2.7 Il chilometraggio massimo delle gare regionali è così stabilito: Elite /Under 23:

– in linea giorni festivi km. 170 – in linea giorni feriali km. 140 – criterium km. 100 – cronometro individuale km. 30 – cronometro a coppie km. 40 – cronometro a squadre km. 50

Under 23:

– in linea giorni festivi km. 150 – in linea giorni feriali km. 135 – criterium km. 100 – cronometro individuale km. 25 – cronometro a coppie km. 40 – cronometro a squadre km. 50

Il mondo del cIclIsmo

> 17


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 11.2.8 Per le gare in linea o criterium regionali riservate alle categorie Elite/Under 23 ed Under 23, ogni società può iscrivere un massimo 10 atleti con facoltà di sostituire gli eventuali assenti al momento della verifica licenze: da tale computo sono esclusi gli atleti under 23 del primo anno (1995) per un massimo di tre atleti (tale norma è valida anche per le società con affiliazioni plurime). 11.2.9 Si concede agli Under 23 di 19 anni che durante il secondo anno Juniores non abbiano ottenuto più di 3 punti di valorizzazione nelle gare su strada (escluse le prove a cronometro), di gareggiare esclusivamente nelle sole gare regionali su strada, (gare a frazioni comprese) ad esclusione delle prove di Campionato, con la categoria Juniores, previa autorizzazione del CR di appartenenza, concomitante all’emissione della tessera federale, adeguandosi alla regolamentazione della categoria stessa. Al conseguimento di 10 punti di valorizzazione, tali Under 23 di 19 anni, non potranno più partecipare a gare della categoria Juniores.

11.3 Gare riservate agli Under 21 Viene confermata una tipologia di gara in linea che prevede la partecipazione di soli atleti Under 21 (19/20 anni). A tali manifestazioni non possono partecipare atleti stranieri (ad esclusione dei “fuori quota”), anche se previsto dagli accordi frontalieri (ad esclusione dei cittadini di S.Marino); Ogni società può partecipare senza alcun limite massimo di atleti. Chilometraggio massimo consentito: –– gare in linea giorni festivi: km. 140 –– gare in linea giorni feriali: km. 130 –– criterium: km. 100 –– gare a cronometro Km. 25

In merito alle modalità di partecipazione ogni C.R., prima dell’inizio dell’attività agonistica potrà emanare specifiche disposizioni.

11.4 Donne Junior 11.4.1 La partecipazione a tali gare, ad esclusione di quelle internazionali aperte solo alle Donne Junior, é riservata alle atlete Junior (17/18 anni) con facoltà di partecipazione per le Donne Elite di 19 anni che in questo caso dovranno adeguarsi alla regolamentazione in vigore per le Donne Junior. La facoltà di partecipazione delle Donne Elite di 19 anni con la categoria delle Junior, decade al raggiungimento di 25 (venticinque) punti ottenuti come da art. 11.4.11. La gara avrà ordine di arrivo e montepremi unico, con punteggio di valorizzazione FCI solo per le prime 5 donne junior classificate.

Quando in Italia è prevista una gara cat. donne elite, le donne elite di 19 anni sono obbligate a gareggiare esclusivamente con le donne elite. 11.4.2 Non è previsto un calendario regionale. La formazione del calendario è di competenza della S.T.F. – Settore strada. Sono ammesse a dette manifestazioni un massimo di tre formazioni straniere. 11.4.3 Il periodo di attività su strada è compreso tra la seconda domenica di marzo e la terza domenica di ottobre. L’iscrizione degli atleti alle gare deve essere effettuata via on-line con le modalità previste. A gara conclusa l’organizzatore perfezionerà l’elenco iscritti sulla base degli effettivi partenti ed inserirà l’ordine di arrivo. Possono correre la domenica e gli altri giorni festivi in gare internazionali, nazionali e regionali di interesse nazionale; possono correre tutti i giorni in gare a cronometro, con l’esclusione del lunedì. 11.4.4 Nel corso dell’anno non possono effettuare più di una gara a tappe: da tale computo sono escluse quelle effettuate con la squadra nazionale. 11.4.5 Il chilometraggio massimo delle gare è stabilito come segue: –– in linea km. 80 –– criterium km. 60 –– cronometro individuale km. 15 –– cronometro a coppie km. 20. –– cronometro a squadre km. 30 11.4.6 Per tutte le gare su strada, a tappe ed a cronometro, lo sviluppo massimo consentito del rapporto è di mt. 7,93 (52x14). 11.4.7 Nelle gare nazionali potranno partecipare un massimo di tre squadre straniere. 11.4.8 E’ obbligatorio l’allestimento di una adeguata ed idonea sistemazione logistica, con spogliatoi e docce, nei pressi della zona di ritrovo e dell’arrivo. 11.4.9 Qualora in Italia siano in programma gare a loro riservate, le Donne Junior non potranno partecipare a gare all’estero (ivi comprese le gare frontaliere), a meno che non siano incluse in una Rappresentativa Nazionale e/o Regionale. Quando in Italia non sono programmate gare a loro riservate, le Donne Junior, - comprese le atlete straniere tesserate con società italiane – possono correre in promiscuità con le categorie maschili “Allievi” ed “Junior”, adeguandosi alla regolamentazione di dette categorie. 11.4.10 Dal I° agosto le Donne Junior del 2° anno che hanno ottenuto più di 30 punti in gare su strada, hanno facoltà di correre – in gare nazionali – con la categoria Donne Elite, utilizzando il rapporto libero come per le categorie superiori. 11.4.11 Nelle gare promiscue con le Elite 19 anni - La gara avrà ordine di arrivo e montepremi unico. Solo le prime 5 donne junior classificate acquisiranno il punteggio di valorizzazione FCI.

Il mondo del cIclIsmo

> 18


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

Le donne elite del primo anno avranno la facoltà di gareggiare con le donne junior, fatta eccezione per i Campionati Italiani, fino al raggiungimento di 25 punti derivanti dall’ordine di arrivo unico. Nelle gare di un giorno è ammessa la partecipazione di singole atlete di nazionalità italiana e straniera tesserate in Italia, nonché di singole atlete italiane tesserate con squadre straniere. Nelle gare nazionali a tappe è autorizzata la formazione di squadre miste formate da atlete di nazionalità italiana e/o straniera, la cui società non sia presente al via. 11.4.12 Alle società donne Juniores è consentita l’affiliazione plurima con una solo società della stessa regione o con una sola società extra regionale, senza vincoli di atlete tesserate (vedi normativa Autorità Garante). 11.4.13 E’ vietata l’attività nella categoria Cicloturistica e/o Cicloamatoriale.

11.5 Donne Elite 11.5.1 Il periodo di attività su strada è compreso tra la penultima domenica di febbraio e la quarta domenica di ottobre. L’iscrizione degli atleti alle gare deve essere effettuata via on-line con le modalità previste. A gara conclusa l’organizzatore perfezionerà l’elenco iscritti sulla base degli effettivi partenti ed inserirà l’ordine di arrivo. Possono correre in gare in linea, criterium e cronometro tutti i giorni della settimana. 11.5.2 La formazione dei calendari è di competenza della STF - Settore strada. 11.5.3 Le donne Elite di primo anno (19 anni) possono svolgere attività internazionale con l’apertura dell’attività su strada sia in squadre di Club che UCI. 11.5.4 Le Donne Elite di primo anno (19 anni), italiane, tesserate con Squadre Femminili di Club italiane, nonché quelle tesserate con squadre UCI ed incluse nell’organico registrato all’ UCI, hanno la facoltà di partecipare alle gare riservate alle Donne Junior, come previsto all’art. 11.4.11 Quando in Italia è prevista una gara cat. donne elite, le donne elite di 19 anni sono obbligate a gareggiare esclusivamente con le donne elite. 11.5.5 Quando in Italia non è prevista alcuna gara riservata alle Donne Junior/Donne Elite (19 anni), queste ultime, anche se hanno superato i 25 punti come da art. 11.4.11, comprese le atlete straniere tesserate con società italiane, possono correre in promiscuità con le categorie maschili “Allievi o Juniores”, adeguandosi alla regolamentazione delle categorie. Le atlete Elite di II° anno (20 anni), comprese le atlete straniere tesserate per società italiane, che a seguito di regolamento particolare di gara, non possono essere iscritte all’eventuale gara in Italia delle Elite, possono partecipare alle gare maschili esclusiva-

mente con la categoria “Juniores”. 11.5.6 Quando in Italia non è prevista alcuna gara loro riservata, le Donne Elite tesserate con Società Italiane di Club e/o UCI, comprese le atlete straniere tesserate con dette Società, possono correre in promiscuità con la categoria maschile “Juniores” adeguandosi alla regolamentazione di questa categoria. 11.5.7 Quando in Italia è in calendario una sola gara internazionale, che prevede un numero massimo di atlete partenti per squadra, tutte le atlete - tesserate con squadre di Club e/o UCI italiane - che non rientrano in questo numero, possono correre in promiscuità con la categoria maschile “Juniores” adeguandosi alla regolamentazione di questa categoria. Le Elite di I° anno (19 anni) hanno la facoltà di partecipare alle gare con la categoria Donne Juniores, nel rispetto del precedente punto 11.5.4 11.5.8 Nelle gare nazionali di un giorno gli organizzatori potranno accettare Squadre di Club femminili italiane composte da un numero superiore a 10 (squadre miste). Potranno altresì accettare Squadre Femminili UCI italiane, composte da un numero di atlete superiore a 10, le quali potranno iscrivere alla gara tutte le atlete italiane in organico che siano, o meno, registrate all’ UCI. 11.5.9 Il chilometraggio massimo delle gare è stabilito come segue: –– in linea km. 120 –– criterium km. 80 –– cronometro individuale km. 30 –– cronometro a coppie km. 40. –– cronometro a squadre km. 50 11.5.10 Nelle gare nazionali potranno partecipare un massimo di tre squadre straniere. 11.5.11 Le atlete di nazionalità italiana e/o straniera, tesserate con squadre femminili di Club e/o registrate all’UCI, possono partecipare singolarmente alle gare nazionali di un giorno, purché la propria squadra non sia alla partenza. 11.5.12 E’ obbligatorio l’allestimento di una adeguata ed idonea sistemazione logistica, con spogliatoi e docce, nei pressi della zona di ritrovo e dell’ arrivo. 11.5.13 Nelle gare a cronometro a coppie è permessa la formazione di coppie miste di squadre miste. 11.5.14 E’ vietata l’attività nella categoria Cicloturistica e/o Cicloamatoriale; 11.5.15 Nelle gare donne Elite con presenza delle Donne Elite di 19 anni, deve essere prevista una premiazione per le prime 3 atlete di 19 anni presenti nella classifica generale.

11.6 GARE FEMMINILI “OPEN” DONNE ELITE /DONNE JUNIORES

In via sperimentale, quando sul territorio nazionale è prevista una sola gara, sia che si tratti di gara

Il mondo del cIclIsmo

> 19


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

donne junior o di gara donne elite , la STF valuterà l’opportunità di prevedere la partecipazione promiscua delle junior e delle elite – in gare definite “Open” - mantenendo comunque due classifiche separate. Le gare verranno individuate, in accordo con i Tecnici Nazionali, verificata la disponibilità degli organizzatori.

12.0 CAMPIONATI ITALIANI 12.1 Modalità 12.1.1 Le società assegnatarie dei Campionati Italiani, entro i termini stabiliti, dovranno inviare alla STF - Settore strada, con copia al CR interessato, la seguente documentazione: –– planimetria ed altimetria del percorso; –– tabelle di marcia; –– bozza del programma di gara; –– dettagli tecnico/organizzativi; 12.1.2 La STF – Settore strada, visionerà i percorsi con i responsabili della Organizzazione. Il programma di gara per l’approvazione deve essere presentato alla STF- Settore strada, almeno 60 giorni prima della manifestazione, con allegati i documenti relativi ad altimetria e planimetria del percorso,altimetria e planimetria degli ultimi 3 km.,dislocazione degli ospedali e/o posti di pronto soccorso, tabelle orarie di marcia, regolamento di corsa, dichiarazione di disponibilità dei Direttori di Corsa e attestato originale comprovante il versamento delle tasse federali.

12.2 Percorsi 12.2.1 Le singole prove dovranno svolgersi prevalentemente in circuito, con sviluppo minimo di 12 km. 12.2.2 E’ facoltà della STF - Settore strada autorizzare l’ammissione delle auto al seguito. In tal caso sono autorizzate: –– per la categoria Juniores (maschile) le vetture dei CC.RR., con il massimo di 1 per regione, indipendentemente dal numero dei partenti; –– per le altre categorie sono autorizzate le vetture sociali, in base a quanto previsto dal RTAA. In ambedue i casi l’ordine di marcia è stabilito per sorteggio. 12.2.3 Prima della gara si deve svolgere una riunione fra il Direttore di Corsa, il Collegio di Giuria, il rappresentante della STF ed i responsabili Regionali e/o di Club degli atleti/e. 12.2.4 La cerimonia protocollare di premiazione deve essere effettuata secondo le disposizioni stabilite dall’Organizzazione ed approvate dalla S.T.F. – Settore Strada. 12.2.5 La società organizzatrice oltre a predisporre le autovetture al seguito, come previsto per le gare nazionali di un giorno (art. 5.1.9) dovrà assicurare

l’ospitalità ufficiale a: - Collegio di Giuria, Ispettore Antidoping, Medico Antidoping, rappresentante STF, rappresentante FCI e Commissario Tecnico. 12.2.6 Modalità di partecipazione La partecipazione é riservata agli atleti di nazionalità italiana, anche se tesserati all’estero, nel rispetto delle norme emanate dalla F.C.I. Le modalità valide per i Campionati italiani in linea sono le seguenti: a) Categoria JUNIORES Sono ammessi di diritto: il campione italiano, il campione europeo ed il campione mondiale strada/ciclocross in carica, se ancora appartenenti alla categoria, due corridori per C.R. (42), 1 corridore per CC.RR. ogni 100 atleti tesserati al 15 aprile 2014 ed altri 120 corridori ripartiti tra i CC.RR., in proporzione al numero di tesserati al 15 aprile 2014. I CC.RR. provvederanno ad inviare le iscrizioni alla società organizzatrice secondo le modalità indicate dall’art. 12.2.7. b) Categoria UNDER 23 Sono ammessi di diritto: il campione italiano, il campione europeo ed il campione mondiale strada/ciclocross in carica, se ancora appartenenti alla categoria. La partecipazione è consentita a tutti gli Under 23 non appartenenti a: • squadre UCI Pro Team • squadre Continentali Professionistiche • squadre Continentali straniere (ad esclusione degli atleti in possesso di tessera FCI) Le richieste di iscrizioni devono essere inviate al proprio C.R., che provvederà a farle pervenire alla società organizzatrice secondo le modalità indicate dall’art. 12.2.7. Ogni società non può iscrivere più di 6 corridori; detto limite è fissato anche per le società pluriaffiliate indipendentemente dall’appartenenza a regioni diverse. La STF-Settore Strada stabilirà in proporzione al numero dei tesserati al 15 aprile 2014 la ripartizione del numero di atleti ammessi per CR, fino ad un massimo di 190 iscritti. c) Categoria ELITE s.c. E’ ammesso di diritto il campione italiano in carica, se appartenente alla categoria. La partecipazione è consentita a tutti gli elite s.c. non appartenenti a: • squadre UCI Pro Team • squadre Continentali Professionistiche • squadre Continentali straniere (ad esclusione degli atleti in possesso di tessera FCI) Le richieste di iscrizioni devono essere inviate al proprio C.R., che provvederà a farle pervenire alla società organizzatrice secondo le modalità indicate dall’art. 12.2.7.

Il mondo del cIclIsmo

> 20


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI Ogni società non può iscrivere più di 12 corridori detto limite è fissato anche per le società pluriaffiliate indipendentemente dall’appartenenza a regioni diverse La STF - Settore Strada stabilirà in proporzione al numero dei tesserati al 15 aprile 2014 la ripartizione del numero di atleti ammessi per CR, fino ad un massimo di 190 iscritti. d) Categoria DONNE JUNIOR La partecipazione è riservata alle Donne Junior (17/18 anni). Sono ammesse di diritto: la campionessa italiana, la campionessa europea e la campionessa mondiale strada/ciclocross in carica, se ancora appartenenti alla categoria. Le iscrizioni devono essere indirizzate ai CC.RR., che provvederanno a farle pervenire agli organizzatori. e) Categoria DONNE ELITE La partecipazione è riservata alle Donne Elite (da 19 anni in poi). Sono ammesse di diritto: la campionessa italiana, la campionessa europea e la campionessa mondiale strada/ciclocross in carica. Le iscrizioni devono essere indirizzate ai CC.RR. che provvederanno a farle pervenire agli organizzatori. f) Atleti italiani tesserati all’estero Gli atleti italiani tesserati all’estero, con le modalità previste dal RTAA, interessati alla partecipazione ai Campionati Italiani, dovranno far pervenire alla STF settore strada, entro il 5 giugno 2014, la richiesta di partecipazione al Campionato Italiano, allegando i risultati ottenuti nel corso della stagione. La STF settore strada valuterà le richieste pervenute e comunicherà l’eventuale ammissione al Campionato Italiano. Detti atleti dovranno essere in regola con gli adempimenti previsti dalla normativa FCI “Tutela della salute”. 12.2.7 Iscrizioni Per tutte le prove di Campionato Italiano su strada, i CC.RR devono inviare le iscrizioni alla società organizzatrice ed alla STF, nei termini che verranno comunicati. La società organizzatrice deve consegnare al Presidente del Collegio di Giuria e al rappresentante della STF- Settore strada l’elenco degli iscritti prima della verifica licenze. Al momento della verifica licenze è possibile sostituire i titolari iscritti con le eventuali riserve, fatte salve ulteriori disposizioni.

12.3 Campionati Italiani a cronometro

Le prove di Campionato devono svolgersi preva-

lentemente su un percorso unico, che può avere la partenza e l’arrivo nella stessa località. 12.3.1 Per tutte le categorie è obbligatorio il servizio di cronometraggio F.I.Cr. 12.3.2 L’ammiraglia al seguito dell’atleta deve ospitare l’eventuale Commissario Ispettore. 12.3.3 Modalità di partecipazione La partecipazione é libera in tutte le categorie. 12.3.4 Iscrizioni Le iscrizioni devono essere indirizzate direttamente alla società organizzatrice nei termini che verranno comunicati.

13.0 CAMPIONATI REGIONALI STRADA 13.0.1 I titoli di Campione regionale, in linea ed a cronometro, si disputano per le stesse categorie per cui sono previsti i Campionati Italiani, e si svolgono in data libera. Nella programmazione devono essere salvaguardati i seguenti appuntamenti: –– Campionati Italiani strada di categoria; –– Campionati Italiani Pista; –– Gare regionali ed Interregionali del Bracciale del cronomen; Le modalità di partecipazione saranno emanate dai CC.RR. prima dell’inizio dell’attività. E’ facoltà dei CC.RR. effettuare il campionato regionale Elite e Under 23 in un’unica prova con l’assegnazione di due maglie, una per gli Elite e una per gli Under23. 13.0.3 Per tutte le categorie è obbligatorio il cambio ruota.

13.1 PROVA UNICA DI CAMPIONATO REGIONALE Una manifestazione si definisce prova unica di Campionato Regionale quando la partecipazione è riservata a corridori tesserati in società della medesima regione. Le tassa ed i premi previsti sono quelli stabiliti dalla tabella (campionati regionali) del prospetto “Tasse e premi 2014”. I punteggi di valorizzazione assegnati ai primi 5 arrivati sono quelli previsti per i Campionati Regionali. Anche gli atleti stranieri, tesserati alla FCI per società della regione, concorrono all’assegnazione del titolo regionale.

13.2 GARA VALIDA PER L’ASSEGNAZIONE DEL TITOLO REGIONALE Detta manifestazione è una gara a partecipazione libera, aperta anche ai tesserati di società di altre regioni (compresi i corridori stranieri, tesserati alla FCI per società italiane). Le tasse ed i premi previsti sono quelli stabiliti

Il mondo del cIclIsmo

> 21


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI dalla tabella (gare regionali) del prospetto “Tasse e premi 2014”. I punteggi di valorizzazione assegnati ai primi 5 arrivati sono quelli previsti per una gara regionale. Gli atleti italiani tesserati per società extra regionali, rispetto a quella in cui é indetta la gara, non concorrono all’assegnazione del titolo regionale. Anche gli atleti stranieri, tesserati alla FCI per società della regione, concorrono all’assegnazione del titolo regionale.

13.3 PROVE DI CAMPIONATO INTERREGIONALE

Le eventuali prove di Campionati Interregionali, possono essere considerate come gare rientranti sia nel punto 13.1 che nel punto 13.2, purché venga specificato nel programma di gara. Anche gli atleti stranieri, tesserati alla FCI per società delle regioni interessate, concorrono all’assegnazione del titolo regionale.

14.0 CAMPIONATI PROVINCIALI SU STRADA I titoli di campione provinciale si disputano per le stesse categorie e con le stesse modalità previste per le gare valide per l’assegnazione del titolo regionale. Anche gli atleti stranieri, tesserati alla FCI per società della regione, concorrono all’assegnazione del titolo provinciale.

–– la richiesta di tessera FCI sul modulo federale ; –– copia del passaporto o documento similare; –– il talloncino di versamento della quota annuale prevista per la categoria di appartenenza;

Per gli atleti extracomunitari e neo-comunitari (nuovi ingressi), inoltre, dovrà essere esibito: –– copia del permesso di soggiorno (o carta di soggiorno per i neo-comunitari) per lavoro subordinato/sport in Italia, rilasciato dalle Autorità preposte. 15.1.1 Atleti stranieri tesserati con Società italiane non aventi residenza principale in Italia. Nel caso in cui l’atleta straniero non abbia la residenza principale in Italia, si ritiene valida la tessera rilasciata dalla Federazione Estera indicante la Società italiana di appartenenza. Copia della tessera, unitamente all’autorizzazione della Federazione estera a partecipare a gare in Italia ed alla dichiarazione circa l’osservanza delle norme in materia della salute stabilite dalla FCI e delle eventuali sanzioni a carico, da redigersi su apposito modulo fornito dalla S.T.F., devono essere presentate, prima dell’inizio annuale dell’attività, alla S.T.F.-Settore Strada, che rilascerà il relativo visto d’uso;

15.2 Visti per lavoro/subordinato sport Le società interessate al tesseramento di atleti extracomunitari e neo comunitari (nuovi ingressi) devono richiedere il visto per lavoro/subordinato sport tramite la Segreteria Generale FCI, nei termini e con le modalità previste dalla normativa vigente. La richiesta deve essere effettuata utilizzando l’apposita modulistica pubblicata sul sito federale.

15.0 CORRIDORI STRANIERI TESSERATI CON LA FCI 15.1 Modalità di rilascio delle tessere FCI agli atleti/e stranieri per società affiliata alla Federazione Ciclistica Italiana Nel caso in cui l’atleta straniero ha la residenza principale in Italia. La richiesta di tesseramento va inoltrata alla STF - Settore strada con allegata la seguente documentazione: –– autorizzazione della Federazione di appartenenza al rilascio della tessera FCI per svolgere attività con una società affiliata alla FCI; –– dichiarazione della Federazione di appartenenza che non verrà rilasciata ulteriore tessera, garantendo nel contempo la copertura assicurativa all’atleta nel momento in cui svolgerà attività per conto della medesima Federazione, su apposito modulo fornito dalla STF; –– sottoscrizione dell’apposita dichiarazione che sarà inviata dalla STF – Settore Strada su richiesta degli interessati;

15.3 Vincoli societari

Tutti gli atleti/e stranieri tesserati in Italia acquisiscono il diritto dei punti di valorizzazione. Oltre a i punti di valorizzazione, gli atleti “fuori quota” sono soggetti anche ai vincoli di appartenenza alla società. Resta confermato che per i suddetti atleti/e è possibile nel corso della stagione svolgere attività con una sola società. Non è possibile nel corso della stagione sostituire un atleta straniero.

15.4 Vincoli federali

Nella dichiarazione che dovrà sottoscrivere per il rilascio della tessera, l’atleta straniero dovrà impegnarsi: –– al rispetto delle norme e disposizioni della FCI, –– al rispetto delle norme ed incombenze in materia di tutela della salute emanate dalla FCI, –– al rispetto delle sanzioni emanate dagli organi disciplinari della FCI,

Il mondo del cIclIsmo

> 22


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

–– ad usare esclusivamente la tessera FCI per la partecipazione a tutte le gare, La mancata sottoscrizione per accettazione non darà luogo al rilascio della tessera.

15.5 Limitazioni di tesseramento 15.5.1 Categoria Juniores (maschile/femminile) Salvo atleti già tesserati FCI nelle categorie Esordienti M/F e/o Allievi M/F e pertanto da ritenersi “fuori quota” è vietato il tesseramento di atleti/e stranieri. I CC.RR. sono autorizzati a rilasciare, dopo parere della Segreteria Generale, massimo una sola tessera FCI per Società italiane ad atleti stranieri, alle seguenti condizioni: –– essere residenti con la famiglia in Italia, da almeno 3 anni; La richiesta di tesseramento va inoltrata al proprio C.R. con allegata la seguente documentazione: –– richiesta di tessera FCI sul modulo federale; –– talloncino di versamento della quota annuale prevista per la categoria di appartenenza; –– copia del passaporto o documento d’identità; –– copia del permesso di soggiorno per atleti/e extra-comunitari (o carta di soggiorno per i neocomunitari), rilasciato dalle Autorità preposte; –– certificato ove risulta essere residente in Italia da almeno 3 anni. Copia della tessera rilasciata, dovrà essere inviata alla STF. Solo dopo il III° anno di tesseramento FCI, l’atleta diventa “fuori quota”. 15.5.2 Categoria Elite/Under 23 (maschile) Premesso che gli atleti stranieri, già tesserati alla FCI con società italiane da almeno tre anni nelle categorie allievi/juniores, sono considerati “fuori quota stranieri”, ogni Società italiana può avere nel proprio organico, nel corso della stagione, un solo atleta di nazionalità straniera, purché abbia tesserato almeno altri otto atleti italiani che svolgono regolare attività (di cui almeno due corridori italiani, in attività provenienti dalla categoria “Juniores”, nati nel 1995 (primo anno nella categoria) Detto atleta, nel corso della stagione, non potrà essere sostituito. La partecipazione alle gare regionali dei suddetti atleti stranieri, tesserati con società italiane, è consentita purché alla gara risultino partenti almeno due atleti italiani della medesima società o squadra mista. Le modalità di tesseramento degli atleti “fuori quota stranieri” sono conformi a quanto indicato nel precedete punto 15.5.1 15.5.3 Categoria Donne Elite a) Squadre Femminili UCI (Art. 7.1 - 7.2) La limitazione al tesseramento è disciplinata dalle norme UCI in materia;

b) Squadre di club femminile (Art. 7.1 - 7.2) Ogni società italiana può includere nel proprio organico un massimo di quattro atlete straniere, tesserate con la FCI o con la propria Federazione Nazionale, purché abbia tesserato almeno sei atlete italiane che svolgono obbligatoriamente regolare attività. Dette atlete straniere, nel corso della stagione, non potranno essere sostituite.

16.0 TRASFERTE ALL’ESTERO: SOCIETA’ E TESSERATI FCI 16.1 Le trasferte all’estero di società italiane o di singoli atleti – ad esclusione delle Squadre Femminili UCI e di quelle comprese negli Accordi Frontalieri - devono essere preventivamente autorizzate dalla STF – Settore strada. Le società potranno chiedere autorizzazione in qualità di squadra singola oppure in qualità di squadra mista. 16.2 Le trasferte all’estero di rappresentative regionali od interregionali devono sempre essere autorizzate dalla STF - Settore strada, alla quale va inviata richiesta completa dei nominativi degli atleti e degli accompagnatori. 16.3 L’autorizzazione è subordinata al rispetto della seguente normativa: –– eventuale invito da parte di altra Federazione o società organizzatrice ; –– richiesta di autorizzazione alla STF- Settore strada, con copia al proprio CR, indicando il numero di tessera ed il codice UCI per ogni singolo atleta, da parte della società interessata; –– invio della ricevuta di versamento (ad esclusione delle gare riservate alle Donne Elite), sul c/c n. 571018 intestato alla FCI c/o BNL filiale di Roma, come indicato nell’apposita tabella contenuta nel prospetto “Premi e Tasse 2014”. –– le richieste devono pervenire alla STF settore strada venti giorni prima dell’inizio della gara. 16.4 La partecipazione delle gare all’estero (da parte dei singoli atleti, delle società o rappresentative) senza la prevista autorizzazione della STF- Settore strada, comporta denuncia agli organi di giustizia.

17.0 NORME GENERALI 17.1 Premi e Tasse In tutte le manifestazioni internazionali, nazionali e regionali, i premi di gara previsti dalle tabelle federali devono essere liquidati sul posto al termine della manifestazione. La Distinta Premi FCI, debitamente firmata dai corridori, deve essere consegnata al Presidente del Collegio di Giuria, entro 60 minuti dall’esposizio-

Il mondo del cIclIsmo

> 23


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

ne dell’ordine di arrivo. Superato tale termine, sarà cura degli organizzatori inviare la Distinta Premi al Giudice Sportivo competente. Si rinvia alle disposizioni contenute nel prospetto “Premi e Tasse 2014”.

17.2 Campionati Regionali - Italiani – Europei Mondiali I campioni mondiali, italiani, europei M/F, di qualsiasi specialità, sono obbligati ad indossare la relativa maglia nelle prove di cui sono titolari, in ordine prioritario. Su tale maglia potranno figurare soltanto le iscrizioni pubblicitarie fissate in materia dalla norme F.C.I. e U.C.I. I detentori del titolo regionale M/F hanno l’obbligo di indossare in corsa la maglia di campione in tutte le gare regionali che si disputano nella regione in cui è affiliata la propria Società, anche in gare approvate per più categorie. E’ facoltativo indossare la stessa maglia nelle gare del territorio nazionale. I detentori del titolo provinciale M/F hanno facoltà di indossare la maglia di campione provinciale, unicamente nella regione in cui è affiliata la società di appartenenza, anche in gare approvate per più categorie. 17.2.1 Le maglie di Campione Italiano devono essere indossate e devono corrispondere a quanto previsto dal R.T.A.A. articoli 67 e 68, Allegato al RTAA n. 10 e dal Regolamento UCI al Cap. 6 punti 1.3.068 e 1.3.069. 17.2.2 Nelle gare regionali e nazionali, si da l’opportunità agli atleti stranieri Campioni Nazionali di indossare la relativa maglia, nelle specialità in cui detengono il titolo, sempreché sulla stessa non compaiano scritte difformi da quelle della maglia sociale.

17.3 Permessi Temporanei Individuali Permessi di gara temporanei, possono essere rilasciati ad atleti/e stranieri/e cat. Juniores M/F, Under 23 ed Elite che soggiornano in Italia per un periodo massimo di 15 giorni (max. 3 gare). Gli atleti gareggeranno solo in gare regionali, a titolo individuale, indossando la maglia con i colori sociali del club di appartenenza della propria nazione. Tali permessi, devono essere rilasciati dalla STF Settore strada, su richiesta della Federazione straniera di appartenenza. Nel corso dell’ anno non sarà rilasciato un secondo permesso per il medesimo atleta.

17.4 Visti d’ingresso Gara – Squadre ed Atleti Extracomunitari

I visti d’ingresso validi per la partecipazione a gare

ciclistiche da parte di squadre ed atleti extracomunitari, sono rilasciati tramite la FCI ed il CONI, su richiesta delle società e/o federazioni estere interessate o degli organizzatori, allegando il relativo bollettino d’iscrizione alla gara/e. La richiesta deve essere presentata alla Segreteria Generale FCI, Roma, nei termini previsti dalla normativa vigente.

17.5 Indumenti Sociali Gli indumenti sociali devono corrispondere a quanto previsto dal R.T.A.A. art. 62 e 65. Sulla maglia deve obbligatoriamente essere riportata la denominazione societaria.

17.6 Ruote E’ ammesso l’utilizzo delle ruote standard (classiche). E’ inoltre ammesso l’utilizzo di ruote conformi all’art. 1.3.018 del regolamento UCI

17.7 Regolamentazione mezzi ed accessori per le gare crono 17.7.1 Bicicletta La Bicicletta deve corrispondere alle specifiche tecniche indicate dall’UCI al § 2, Art. 1.3.011 e seguenti. Gli elementi del telaio della bicicletta, possono essere tubolari o compatti, assemblati o fusi un solo pezzo, di forme libere (costruzioni ad arca, a culla, a trave o altro). Questi elementi, compresa la scatola della pedaliera, dovranno iscriversi all’interno di una sagoma di forma triangolare come indicato all’art. 1.3.020. (Vedi schema Forma 2 UCI) Il becco della sella deve situarsi a non meno di 50 mm. posteriormente alla verticale passante per l’asse della pedaliera. Sul manubrio possono essere applicate protesi supplementari, nel rispetto della struttura 1B delle Norme UCI. La distanza tra l’asse della pedaliera e l’estremità delle protesi (appendici) supplementari, non potrà superare il limite di 75 cm. come indicato dall’art. 1.3.023 UCI. (2) (2) Questa distanza può essere aumentata fino a 80 mm. in cui ciò sia necessario a causa della morfologia fisica dell’atleta. Per morfologia dell’atleta si intende in particolare la lunghezza degli arti dello stesso. Nel caso in cui si pensi di utilizzare una bicicletta con misure superiori a quelle previste, l’atleta o la sua Società di appartenenza dovrà informare il Presidente di Giuria al momento della conferma delle iscrizioni. In questo caso la Giuria potrà procedere alla verifica della necessità richiesta, sottoponendo l’atleta al test seguente: verificare che l’angolo tra il braccio e l’avambraccio con il corridore in posizione di marcia non superi i 120°.

Il peso della bicicletta non può essere inferiore a 6,800 kg.

17.7.2 Ruote Il diametro delle ruote, pneumatico compreso, sarà

Il mondo del cIclIsmo

> 24


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI di 700 mm massimo. Non è possibile utilizzare biciclette con ruota anteriore di diametro diverso dalla posteriore Possono essere utilizzate ruote standard (classiche), con un minimo di 16 raggi metallici e sezione del cerchio massimo 25 mm. nonché ruote omologate conformi all’art. 1.3.018 del regolamento UCI, inserite nell’elenco. Possono inoltre essere utilizzate ruote che rispettino quanto indicato dai Principi § 1 ed in particolare dagli articoli 1.3.01 e 1.3.003. E’ vietato l’utilizzo di ruote non provviste di marchio di fabbrica, per la loro individuazione negli elenchi. E’ autorizzato il cambio ruote e di bicicletta da parte dell’ammiraglia al seguito. 17.7.3 Borraccia E’ vietato l’utilizzo di borracce di forma non cilindrica.

18.0 ACCORDI FRONTALIERI

Nel rispetto delle Norme stabilite dal R.T. della FCI, gli accordi frontalieri devono essere concordati con le Federazioni nazionali o strutture periferiche dei Paesi esteri confinanti con l’Italia, direttamente dai CC.RR. interessati ed approvati, su delega del Consiglio Federale, dalla STF.

19.0 RAPPORTI TRA G.S. MILITARI E TEAM

Al fine di evitare contenziosi, è indispensabile che i doppi rapporti degli atleti con i gruppi sportivi militari e team per quanto riguarda l’attività e l’utilizzo dei materiali, siano regolati con documentazioni scritte e relativi Nulla-Osta alla STF. Su detto nulla osta deve essere ben evidenziato: –– rapporti economici; –– rapporti con gli sponsors; –– modalità e utilizzo dei materiali tecnici e dell’abbigliamento; Gli atleti tesserati per i Gruppi Sportivi sono autorizzati a gareggiare con un’altra società nelle specialità ciclistiche per le quali il gruppo sportivo militare non può offrire un adeguata assistenza tecnica. La titolarità del tesseramento con tutti i diritti e gli oneri derivanti rimarrà esclusivamente del Gruppo Sportivo Militare.

L’atleta è tenuto ad indossare il casco anche nelle fasi che precedono o seguono immediatamente la gara, in particolare quando veste la maglia di gara con applicato il numero. Negli allenamenti su strada e durante la fase del riscaldamento che precede la partenza, l’uso del casco rigido è fortemente raccomandato.

21.0 IDENTIFICAZIONE ATLETI 21.1 Numeri identificativi 21.1.1 In tutte le gare è obbligatorio l’identificazione degli atleti come indicato nello specchietto di cui al successivo punto 21.1.3. 21.1.2 I numeri identificativi sono forniti gratuitamente dall’organizzatore. E’ vietato chiedere cauzioni e/o tasse, mentre i fermagli sono a carico dell’atleta o della sua Società. 21.1.3 Per tutte le manifestazioni ogni atleta sarà identificato dai seguenti numeri di gara, la cui verifica dell’ esatta applicazione compete alla Giuria. Tutte le Gare Numeri di Identificazione e Specialità Dorsale Telaio Casco (2) Spalla Corse di 1 2 1 2 facoltativo giorno Nazionali / Int.li Corse di 1 1 1 Facoltativo giorno Regionali (3) Gare a tappe 2 1 2 Facoltativo Gare a Crono1 Facoltativo metro 1 - nelle gare Regionali non è obbligatorio l’uso del nuNote: mero al telaio;

2 - obbligatorio per tutte le categorie nelle gare Nazionali e Regionali; 3 - Ove è previsto arrivo con fotofinish sul lato destro è obbligatorio il doppio numero dorsale;

21.2 Caratteristiche dei numeri identificativi 21.2.1 I numeri identificativi dovranno avere le cifre nere stampate su fondo bianco non riflettente. 21.2.2 Le dimensioni dei numeri di identificazione sono le seguenti: Numeri Spessore Altezza Larghezza Cifre Identificativi Tratto Dorsali

18 cm.

16 cm.

10 cm. 1,5 cm.

Telaio

9 cm.

13 cm.

6 cm. 0,8 cm.

Rettangolo 11x2 sulla parte superiore

Spalla

11 cm.

12 cm.

7 cm. 0,8 cm.

Altezza 2 cm. sulla parte inferiore

Casco

11 cm.

12 cm.

7 cm. 0,8 cm.

===

20.0 UTILIZZO DEL CASCO

In gara è obbligatorio l’utilizzo del casco rigido che deve corrispondere agli standard di sicurezza e protezione dettati dalle norme vigenti in materia.

Pubblicità Altezza 6 cm. rettangolo sulla parte inferiore

Il mondo del cIclIsmo

> 25


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 22.0 ARCO GONFIABILE O PANNELLO (ARRIVO)

Viene data la possibilità di installare l’Arco gonfiabile o un pannello a sostegno dello striscione di Arrivo, fermo restando il mantenimento delle necessarie condizioni di sicurezza e la completa visibilità per l’operato del Giudice di Arrivo. Sull’Arco Gonfiabile o sul Pannello deve essere, comunque, prevista la dicitura “ARRIVO”, così come stabilito dall’art. 85 del RTAA.

segnatagli dal Presidente del Collegio di Giuria e dal Direttore di Corsa al termine della manifestazione.

26.0 AMPLIFICAZIONE ZONA ARRIVO

27.0 PREMIAZIONE ZONA ARRIVO

23.0 TRANSENNATURA ARRIVO

Si evidenzia l’obbligatorietà della protezione del rettilineo d’ arrivo mediante adeguata ed idonea transennatura, così come stabilito dal R.T.A.A..

24.0 PANNELLO INGRESSO CIRCUITI

La Società Organizzatrice deve mettere a disposizione del Collegio di Giuria un suo rappresentante, regolarmente tesserato alla F.C.I., che dovrà conservare agli atti della Società la documentazione con-

Ad integrazione delle consuete procedure di premiazione, compatibilmente con le formalità del Giudice di arrivo, è obbligatorio prevedere immediatamente al termine della gara la premiazione del vincitore.

28.0 MEZZI DI COMUNICAZIONE IN CORSA

Nelle prove ove è previsto il passaggio su un circuito da percorrere una o più volte,l’organizzatore dovrà segnalare l’ingresso nello stesso con pannello fisso su entrambi lati della strada con la dicitura “200 mt. ingresso circuito”.

25.0 ADDETTO AL COLLEGIO DI GIURIA

E’ obbligatorio nelle zone di arrivo delle gare, predisporre il servizio di amplificazione.

E’ vietato l’uso di telefoni cellulari, di radioline, di qualsiasi apparecchiatura ricetrasmittente e/o riproduttrice di suoni ed immagini, munito o non di auricolari e/o cuffie, per tutte le categorie maschili e femminili nelle gare regionali, nazionali ed internazionali, compresi Campionati nazionali, europei e mondiali.

29.0 NORME DI RINVIO

Per quanto non espressamente previsto nelle presenti Norme Attuative, vige il RTAA della FCI e, per quanto applicabile, il Regolamento UCI.

Il mondo del cIclIsmo

> 26


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI Allegato 1 alle Norme Attuative 2014 cat. UCI

PROSPETTO PARTECIPAZIONE ALLE GARE REGIONALI E NAZIONALI Classe

Categoria

Partecipazione Squadre/Atleti

1.19

ELITE s.c.

Squadre di club maschili italiane con atleti italiani di massimo 26 anni e massimo 1

Gare Reg.li

UNDER 23

atleta straniero di massimo 25 anni.

un giorno

Possono partecipare squadre frutto di pluriaffiliazione, composte da un massimo di due società tra quelle identificate e legittimate dall’Autority. allineando alla partenza un massimo di due atleti italiani di anni 26 e un atleta straniero. Non sono ammesse le squadre UCI Pro Team, Continentali Professionistiche, Continental straniere e formazioni straniere. E’ ammessa la partecipazione di atleti under 23 del 1° e 2° anno - fino al raggiungimento di 20 punti FCI – appartenenti a squadre continental italiane come previsto dalle norme “Squadre continental 2014”. Ogni squadra può iscrivere alle gare un massimo di 10 atleti, più eventuali Under 23 del I° anno fino ad un massimo di 3. Possono partecipare squadre straniere in base agli accordi frontalieri sottoscritti da alcuni CCRR. Gli atleti delle squadre straniere non devono superare i 25 anni di età. Atleti - Per i soli atleti italiani, tesserati con Società italiane, è concessa la partecipazione singola. E’ concessa la partecipazione singola anche agli atleti tesserati FCI facenti parte di squadre straniere. Non è ammessa la partecipazione singoli atleti tesserati per Società straniere. Ogni squadra, anche se frutto di pluriaffiliazione, deve schierare alla partenza massimo 2 atleti del primo anno che a fine agosto dell’anno precedente , nella categoria Juniores hanno ottenuto più di 35 punti di valorizzazione su strada. Da questo conteggio sono esclusi gli atleti provenienti dal vivaio della Società. Dopo la fine della loro stagione agonistica, (terza domenica di ottobre) si concede agli atleti Juniores del II° anno di continuare l’attività con la categoria Under/Elite fino al termine del mese di ottobre. Ammessi atleti italiani U23 ex-professionisti

1.12

ELITE s.c.

Squadre Idem.c.s. e inoltre:

2.12

UNDER 23

Possono partecipare due squadre straniere extra accordi frontalieri, con atleti che non

Gare

devono superare i 25 anni di età.

Naz.li

E’ ammessa la partecipazione di squadre continental italiane come previsto dalle nor-

un giorno e

me “Squadre continental 2014”.

tappe

Nella Classe 1.12 ogni squadra deve avere un minimo di 4 atleti partenti e con un massimo di 10. Nella Classe 2.12, composizione numerica delle squadre come da regolamento particolare di gara. Atleti - Ogni squadra, anche se frutto di pluriaffiliazione, deve schierare alla partenza massimo 2 atleti del primo anno che a fine agosto dell’anno precedente nella categoria Juniores hanno ottenuto più di 35 punti di valorizzazione su strada.. Da questo conteggio sono esclusi gli atleti provenienti dal vivaio della Società. Dopo la fine della loro stagione agonistica, (terza domenica di ottobre) si concede agli atleti Juniores del II° anno di continuare l’attività con la categoria Under/Elite fino al termine del mese di ottobre. Ammessi atleti italiani ex-professionisti

Il mondo del cIclIsmo

> 27


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 1.20

UNDER 23

Squadre di club maschili italiane con atleti italiani di massimo 22 anni e massimo 1

Gare

atleta straniero di massimo 22 anni.

Reg.li

Possono partecipare squadre frutto di pluriaffiliazione, composte da un massimo di

un giorno

due società tra quelle identificate e legittimate dall’Autority. allineando alla partenza atleti italiani di anni 22 e un atleta straniero della stessa età. Non sono ammesse le squadre UCI Pro Team, Continentali Professionistiche, Continental straniere e formazioni straniere. E’ ammessa la partecipazione di atleti under 23 del 1° e 2° anno - fino al raggiungimento di 20 punti FCI – appartenenti a squadre continental italiane come previsto dalle norme “Squadre continental 2014”. Possono partecipare squadre straniere in base agli accordi frontalieri sottoscritti da alcuni CCRR. Gli atleti delle squadre straniere non devono superare i 22 anni di età. Ogni squadra può iscrivere alle gare un massimo di 10 atleti, più eventuali Under 23 del I° anno fino ad un massimo di 3. Atleti - Per i soli atleti italiani, tesserati con Società italiane, è concessa la partecipazione singola. E’ concessa la partecipazione singola anche agli atleti tesserati FCI facenti parte di squadre straniere. Non è ammessa la partecipazione singoli atleti tesserati per Società straniere. Ogni squadra, anche se frutto di pluriaffiliazione, deve schierare alla partenza massimo 2 atleti del primo anno che a fine agosto dell’anno precedente nella categoria Juniores hanno ottenuto più di 35 punti di valorizzazione su strada. Da questo conteggio sono esclusi gli atleti provenienti dal vivaio della Società. Dopo la fine della loro stagione agonistica, (terza domenica di ottobre) si concede agli atleti Juniores del II° anno di continuare l’attività con la categoria Under/Elite fino al termine del mese di ottobre. Ammessi atleti italiani U23 ex-professionisti

1.29

UNDER 21

Idem c.s. Riservate ad atleti Under 21 (anni 19 e 20)

UNDER 23

Squadre - Idem.c.s. e inoltre:

Gare Reg.li un giorno 1.13 2.13

Possono partecipare due squadre straniere extra accordi frontalieri, con atleti che non

Gare

devono superare i 22 anni di età.

Naz.li

E’ ammessa la partecipazione di squadre continental italiane come previsto dalle nor-

un giorno e

me “Squadre continental 2014”.

tappe

Nella Classe 1.13 ogni squadra deve avere un minimo di 4 atleti partenti e con un massimo di 10. Nella Classe 2.13, composizione numerica delle squadre come da regolamento particolare di gara. Atleti - Ogni squadra, anche se frutto di pluriaffiliazione, deve schierare alla partenza massimo 2 atleti del primo anno che, a fine agosto dell’anno precedente nella categoria Juniores hanno ottenuto più di 35 punti di valorizzazione su strada. Da questo conteggio sono esclusi gli atleti provenienti dal vivaio della Società. Dopo la fine della loro stagione agonistica, (terza domenica di ottobre) si concede agli atleti Juniores del II° anno di continuare l’attività con la categoria Under/Elite fino al termine del mese di ottobre. Ammessi atleti italiani U23 ex-professionisti.

Il mondo del cIclIsmo

> 28


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 1.21

JUNIORES

Squadre di club maschili italiane con atleti di 17 e 18 anni

Gare

Possono partecipare squadre frutto di pluriaffiliazione, composte da un massimo di

Rerg.li

due società tra quelle identificate e legittimate dall’Autority. allineando alla partenza

un

atleti italiani di età massima 18 anni.

giorno

Possono partecipare squadre straniere, in base agli accordi frontalieri sottoscritti da alcuni CCRR. Gli atleti delle squadre straniere devono avere 17 e 18 anni di età. Atleti - Per i soli atleti italiani, tesserati con Società italiane, è concessa la partecipazione singola. Non è ammessa la partecipazione di singoli atleti tesserati per Società straniere. Salvo diversa disposizione dei rispettivi CCRR, la partecipazione per Società alle gare è libera. Ogni squadra, anche se frutto di pluriaffiliazione, deve schierare alla partenza massimo 2 atleti del primo anno che a fine agosto dell’anno precedente nella categoria Juniores hanno ottenuto più di 35 punti di valorizzazione su strada. Da questo conteggio sono esclusi gli atleti provenienti dal vivaio della Società. Le squadre frutto di pluriaffiliazione possono schierare alla partenza un massimo di 12 atleti. Quando in Italia non sono previste gare loro riservate o non è possibile partecipare a seguito di regolamento particolare di gara, hanno la facoltà di partecipare alle gare maschili anche le Donne Juniores ed Elite, italiane e straniere tesserate in Italia, adeguandosi alla regolamentazione della categoria.

1.14

JUNIORES

Squadre di club maschili italiane con atleti di 17 e 18 anni

2.14

Possono partecipare squadre frutto di pluriaffiliazione, composte da un massimo di

Gare

due società tra quelle identificate e legittimate dall’Autority. allineando alla partenza

Naz.li

atleti italiani di età massima 18 anni.

un

Possono partecipare 3 squadre straniere, più eventuali squadre in base agli accordi

giorno

frontalieri sottoscritti da alcuni CCRR. Gli atleti delle squadre straniere devono avere

e

17 e 18 anni di età.

tappe

Nella Classe 1.14 ogni squadra deve avere un minimo di 4 atleti partenti e con un massimo di 10. Nella Classe 2.14, composizione numerica delle squadre come da regolamento particolare di gara. Atleti - Ogni squadra, anche se frutto di pluriaffiliazione, deve schierare alla partenza massimo 2 atleti del primo anno che, a fine agosto dell’anno precedente Allievi hanno ottenuto più di 35 punti di valorizzazione su strada. Da questo conteggio sono esclusi gli atleti provenienti dal vivaio della Società o da Società con accordo di collaborazione per la gestione del vivaio.

1.15

DONNE

Squadre Femminili UCI Italiane e di club, con atlete di 19 anni e oltre

2.15

ELITE

Possono partecipare 3 squadre straniere, più eventuali squadre in base agli accordi

Gare

frontalieri sottoscritti da alcuni CCRR. Le atlete delle squadre straniere devono schie-

Naz.li

rare alla partenza atlete con età minima 19 anni.

un

Salvo la presenza di accordi frontalieri, nella classe 1.22 non è ammessa la partecipa-

giorno

zione di squadre straniere o singoli atleti, anche di nazionalità italiana tesserati con

e

squadre straniere.

tappe

Sono ammesse squadre miste composte da atlete italiane e/o straniere appartenenti a

1.22

più squadre non presenti al via della gara.

Gare

Non esiste un minimo e un massimo per squadra, possono partire tutte le atlete italia-

Reg.li

ne in organico anche a superamento delle 10 atlete. Nella Classe 2.15, composizione numerica delle squadre come da regolamento particolare di gara.

Il mondo del cIclIsmo

> 29


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 1.16 2.16 Gare Naz.li un giorno e tappe 1.23 Gare Reg.li

DONNE JUNIOR

Squadre di club femminili italiane con atlete di 17 e 18 anni Possono partecipare squadre frutto di pluriaffiliazione, composte da un massimo di due società tra quelle identificate e legittimate dall’Autority e squadre miste composte da atlete italiane appartenenti a più società non presenti al via, previa autorizzazione della STF, allineando alla partenza atlete italiane di età massima 18 anni. Possono partecipare 3 squadre straniere, più eventuali squadre in base agli accordi frontalieri sottoscritti da alcuni CCRR. Le atlete delle squadre straniere devono avere 17 e 18 anni di età. Non è ammessa la partecipazione di singoli atleti, anche di nazionalità italiana tesserati con squadre straniere. Non esiste un minimo e un massimo per squadra, possono partire tutte le atlete italiane in organico anche a superamento delle 10 atlete. Nella Classe 2.16, composizione numerica delle squadre come da regolamento particolare di gara.

Milano, 5 settembre 2013

Il mondo del cIclIsmo

> 30


C.O.N.I.

F.C.I.

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA Struttura Tecnica Federale Settore Strada

NORME ATTUATIVE 2014 Cat. Esordienti /Allievi /Donne Esordienti / Donne Allieve

SOMMARIO

Art. Titolo

1.0 2.0 3.0 4.0 5.0 6.0 7.0 8.0 9.0 10.0 11.0 12.0 13.0

Cat. Esordienti M/F – Allievi M/F Classificazione delle gare Norme generali – Gare e materiali Attività categorie maschili Attività categorie femminili Campionati su strada Attività tipo pista Norme Generali • Accordi frontalieri • Trasferte all’estero • Tesseramento atleti stranieri residenti in Italia • Partecipazione a gare di corridori stranieri Indumenti - Utilizzo del casco Prescrizioni per la gara e zona arrivo Identificazione atleti Addetto al Collegio di Giuria Norme di rinvio


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 1.0 CATEGORIE ESORDIENTI – ALLIEVI (Maschile e Femminile) 1.1

Classifica 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

L’attività giovanile federale fa riferimento alle seguenti categorie:

1.1.1 Esordienti 1° anno: nati nell’anno solare in cui compiono 13 anni; 1.1.2 Esordienti 2° anno: nati nell’anno solare in cui compiono 14 anni; 1.1.3 Donne Esordienti 1° e 2° anno: nate negli anni solari in cui compiono 13 e 14 anni; 1.1.4 Allievi (M/F): nati negli anni solari in cui compiono 15 e 16 anni.

2.0 CLASSIFICAZIONE DELLE GARE

Le gare sono classificate nella seguente tipologia:

2.1

In linea: si disputano su un percorso unico e/o su percorsi ripetuti più volte, con sviluppo comunque superiore a 5 km.

2.2

A Criterium: si disputano su circuiti unici, possibilmente pianeggianti e chiusi al traffico, ripetuti più volte, compresi tra i 2 ed i 5 chilometri, con traguardo unico finale.

2.3

2.4

A Cronometro: si disputano in linea o in circuito e sono riservate alle categorie Allievi M/F. Possono essere individuali, a coppie ed a squadre di tre o più corridori. Tipo Pista: si disputano su strada, in circuiti pianeggianti e chiusi al traffico, della lunghezza compresa tra i 500 ed i 2000 metri. Vige il Regolamento Tecnico della Pista per le specialità consentite per ciascuna categoria. Vengono assegnati punti di valorizzazione e formazione tecnica come da tabella allegato 7 al RTAA.

Punti 30 25 20 17 16 15 14 13 12 11

Classifica 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

Punti 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1

I punteggi di valorizzazione ed i relativi montepremi saranno assegnati tenendo conto esclusivamente della classifica finale. Sono previsti i seguenti chilometraggi massimi: - Allievi maschi - Aprile e Maggio, 40 km in linea + 10 km crono ind.le; - Allievi maschi - Giugno e Luglio, 50 km in linea + 10 km crono ind.le; - Allieve donne - Aprile e Maggio, 30 km in linea + 8 km crono ind.le; - Allieve donne - Giugno e Luglio, 40 km in linea + 8 km crono ind.le. Rifornimento: nella gara in linea il rifornimento è consentito a partire dal 20° km fino a 5 km dall’arrivo.

2.6

Classificazione per categoria:

Le categorie dell’attività agonistica giovanile sono le seguenti: Allievi: classe 1.24 Donne Allieve: classe 1.25 Esordienti 1° anno: classe 1.26 Esordienti 2° anno: classe 1.27 Donne Esordienti: classe 1.28 Esordienti 1°/2° anno (gara unica): classe 1.30

2.7 Montepremi 2.5

Gare a frazioni: consentite solo per le categorie Allievi m/f. Si disputano in due prove distinte nella medesima giornata, con un unico montepremi finale, come previsto per le gare in linea. Alla seconda prova, cronometro individuale, saranno ammessi almeno i primi 20 della classifica della gara in linea. L’organizzatore può aumentare a sua discrezione il numero massimo degli atleti che potranno partecipare alla gara crono. Per la gara crono, gli atleti potranno utilizzare esclusivamente il mezzo descritto al successivo punto 3.11.5 delle Norme. (bici da strada senza altre applicazioni). La classifica finale sarà determinata dalla somma dei tempi delle due gare, o dalla somma dei punteggi assegnati ad ogni prova, come da tabella a seguire. In caso di parità, sarà assegnato il vantaggio al miglior piazzamento nella gara crono.

E’ abolita la consegna agli atleti dei premi di classifica federali, previsti dall’articolo 46 del RTAA, in occasione di tutte le gare regionali della categoria esordienti m/f.

3.0 NORME GENERALI 3.1

Gare a Cronometro

3.1.1 La partecipazione può essere ad iscrizione libera o ad invito. E’ consentita l’organizzazione di gare a cronometro solo per le categorie Allievi (maschile e femminile). Le iscrizioni devono chiudersi almeno 48 ore prima della partenza. 3.1.2 Due corridori, coppie o squadre della stessa società non possono prendere il via uno di seguito all’altro. 3.1.3 Durante la gara ogni corridore, coppia o squadra deve essere preceduto da una staffetta motociclistica o auto, predisposta dalla società organizzatrice.

Il mondo del cIclIsmo

> 2


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 3.1.4 La vettura sociale deve restare dietro al proprio corridore, coppia o squadra. 3.1.5 La manifestazione può essere annullata se alla verifica licenze non si presentano almeno 5 atleti (gara individuale) 5 coppie (gara a coppie) o 5 squadre (gara a squadre). 3.1.6 Ogni corridore, coppia o squadra, saranno seguiti, se richiesti, da un Giudice di gara con funzioni di Ispettore, a cui deve essere riservato un posto a bordo della vettura sociale al seguito dei concorrenti. Gli Ispettori, se richiesti dalla società organizzatrice, saranno designati dalla Commissione competente: l’onere é a carico della società organizzatrice.

3.3.1

3.2 Manifestazioni in più prove (valide solo per gare regionali)

Possono essere organizzate manifestazioni o trofei articolati in più gare, disputate in giornate di gara diverse, con classifica finale, nel rispetto della seguente regolamentazione: - numero massimo di 5 (CINQUE) inserite nelle manifestazioni. Una ulteriore prova potrà essere effettuata esclusivamente a cronometro per la“categoria allievi”; - tutte le gare devono svolgersi sul territorio di un unico CR o di CCRR confinanti; - l’iscrizione ad ognuna delle gare é libera; - per accedere alla classifica finale non deve sussistere l’obbligo di partecipare a tutte le gare del trofeo; la classifica finale e’ stilata in base ai punteggi acquisiti indipendentemente dal numero delle prove alle quali si é partecipato; non vengono assegnati punti di partecipazione; - é possibile far indossare al leader la maglia di capo classifica in gara, più altre maglie a facoltà degli organizzatori; il monte premi per la classifica finale, da suddividere fra i primi 10 classificati, è calcolato moltiplicando il 50% del monte premi di ogni gara per il numero delle prove effettuate, come indicato nel prospetto “Premi e Tasse 2014”; il regolamento deve essere approvato dalla S.T.R. competente o dalle STR competenti per territorio

3.3

Approvazione Gare

L’organo tecnico preposto all’approvazione delle gare, qualora lo ritenga necessario, ha la facoltà di respingere una gara o di modificarne il programma per motivi tecnici, purché tale decisione non sia in contrasto con le norme del RTAA della FCI. Le eventuali normative integrate dai CC.RR. devono essere pubblicate sull’organo ufficiale prima dell’inizio attività agonistica ed approvate dal CF per il tramite della STF. L’approvazione delle gare regionali deve avvenire, da parte della STR, minimo 30 gg. prima dell’inizio della stessa, per poi inoltrare alle autorità competenti la documentazione per il rilascio delle relative autorizzazioni. Le so-

3.3.2

3.3.3

3.3.4

3.3.5

3.3.6

cietà organizzatrici di corse che partono o arrivano in località fuori dalla propria regione dovranno ottenere, tramite il proprio CR, il nulla osta del o dei CC.RR. competenti per territorio. Modalità iscrizioni gare regionali Le iscrizioni devono essere fatte con il sistema informatico federale solo dalla società di appartenenza. Le iscrizioni saranno aperte 30 giorni prima lo svolgimento della gara. Le iscrizioni si chiudono 2 giorni prima della partenza della stessa. L’organizzatore non può intervenire a modificare il numero progressivo di iscrizione nel “fattore k”. L’eventuale cancellazione dell’iscrizione di un proprio atleta, può essere fatta dalla società solo fino a 5 giorni prima dello svolgimento della gara. Verifica Licenze La verifica licenze deve terminare un’ora prima della partenza e può essere effettuata dal D.S. della società o da un proprio Dirigente regolarmente tesserato (componente del Consiglio Direttivo). Riunione Tecnica La riunione tecnica, indetta dal Direttore di Corsa, deve svolgersi un’ora prima della partenza. Ogni società deve essere rappresentata dal D.S. o da un proprio Dirigente regolarmente tesserato (componente del Consiglio Direttivo). Firma Foglio di Partenza La firma del foglio di partenza deve avvenire almeno 10 minuti prima della partenza, così come previsto dall’art. 59 del RTAA. Orari delle Gare Nei mesi di giugno, luglio ed agosto, le gare agonistiche su strada devono svolgersi prevalentemente in mattinata, per concludersi, entro le ore 13,00. Se programmate nel pomeriggio, la partenza, compatibilmente con il rispetto delle autorizzazione degli Enti preposti, non potrà avvenire prima delle ore 15,30. Direzione di Corsa La Direzione di Corsa compete ad un Direttore di Corsa ed a un suo Vice. Il Vice è facoltativo per le gare riservate alle categorie Esordienti, nelle gare tipo Criterium ed in quelle che si svolgono su circuiti chiusi al traffico.

3.4

Numero massimo partecipanti

In analogia a quanto previsto dal RTAA della FCI si precisa che anche per le gare regionali e nazionali delle categorie agonistiche giovanili è consentita la partecipazione massima di 200 atleti. E’ ammessa la partecipazioni di singoli atleti/e a condizione che gli stessi siano regolarmente iscritti dalla società di appartenenza.

3.5

Vetture al seguito

Salvo che nelle gare a cronometro, tutti i veicoli che precedono o seguono immediatamente i corridori, sono limitati ad una altezza massima di cm. 166.

Il mondo del cIclIsmo

> 3


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

Per le vetture Sociali, se sono previsti sorteggi per il seguito della gara, verranno sorteggiate prima le autovetture limitate ad un’altezza massima di metri 1,66, successivamente gli altri automezzi aventi un’altezza superiore a metri 1,66. Dette autovetture devono avere a bordo un D.S. o un Dirigente della Società. L’altezza massima di metri 1,66 prevista per le autovetture delle Società del primo sorteggio, deve essere rispettata anche dalle autovetture dell’organizzazione che precedono o seguono immediatamente i corridori. In particolare: Cambio ruote, Giuria, Direzione di Corsa, Medico di gara, Radio informazioni, Strutture e Commissioni.

3.6

Trasferimento partenza

Sono concessi trasferimenti dalla partenza ufficiosa a quella ufficiale fino ad un massimo di 5 km.

3.7 Rifornimento

A partire dal 20° km. è consentito il rifornimento di sole bevande da persone appiedate. In casi particolari l’inizio del rifornimento viene concordato in occasione della riunione tecnica e termina comunque a 10 km. dall’arrivo.

3.8

Tempo massimo

Gare in linea ed in circuito: il 8% del tempo del vincitore. Gare a cronometro: 30% del tempo del vincitore. La Direzione di Corsa che riscontrasse la presenza di condizioni che pongano a repentaglio l’incolumità dei corridori e la regolarità della gara, può decidere di fermare i corridori, come disposto dall’art. 82 del RTAA.

che il diametro della ruota deve essere di 680 mm. e montare pignoni con minimo: –– 18 denti (categorie Esordienti e Donne Esordienti); –– 16 denti (categorie Allievi e Donne Allieve). • il cambio della ruota può essere effettuato solo dalle vetture cambio ruote; • nel comunicato “Prossime gare” deve essere indicato “Manifestazione ove é previsto il cambio ruota”. Nelle gare a criterium la presenza del servizio “Cambio Ruote” è demandata al Direttore di Corsa; è comunque ammesso il cambio ruote/biciclette da persone appiedate. Non è ammesso il cambio ruota e/o bicicletta tra concorrenti in gara. Nelle prove di Campionato Italiano e di Campionato Regionale la società organizzatrice deve predisporre 3 autovetture ufficiali per il “Cambio Ruota”, con le modalità di cui sopra. Non è consentito il servizio di “Cambio Ruota” su moto. In rapporto agli atleti tesserati è facoltà dei CC.RR. autorizzare prove di Campionato Regionale con la disponibilità di almeno 2 autovetture ufficiali per il “Cambio Ruota”.

3.11 Materiali in uso 3.11.1 Bicicletta Le biciclette devono rispondere al criterio della sicurezza ed essere conformi a quanto stabilito in materia dalle norme UCI articoli 1.3.006 e successivi e rispondenti alle specificazioni tecniche riprese dagli articoli 1.3.011 e successivi:

3.9 Premiazioni 3.9.1 In base alla regolamentazione vigente, i premi di gara, in denaro e in natura, devono essere liquidati al termine della manifestazione. 3.9.2 La Distinta Premi FCI, debitamente firmata dai corridori, deve essere consegnata al Presidente del Collegio di Giuria, entro 60 minuti dall’esposizione dell’ ordine d’arrivo. Superato tale termine, sarà cura degli Organizzatori inviare la Distinta Premi al Giudice Sportivo competente.

3.10 Cambio ruote

Nelle gare regionali e interregionali, riservate alla cat. Esordienti M/F, Allievi M/F, la società organizzatrice, in fase di approvazione del programma, può richiedere alla propria STR il cambio ruote. Il servizio cambio ruote deve essere regolamentato nel modo seguente: • la società organizzatrice deve mettere a disposizione per il cambio ruota 2 autovetture ufficiali, munite di bandierine gialle, con a bordo ciascuna 4 ruote (2 anteriori e 2 posteriori), tenendo presente

Il mondo del cIclIsmo

> 4


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 3.11.2 Ruote Cat. Esordienti m/f E’ consentito l’uso esclusivo di ruote con almeno 16 raggi metallici. I raggi possono essere rotondi, piatti od ovali. La sezione del cerchio non dovrà superare i 5 cm per ogni suo lato.

crono devono essere considerate come gare su strada e pertanto anche i materiali da utilizzarsi devono corrispondere a quelli normalmente utilizzati per le corse su strada, senza applicazione di protesi supplementari. Bicicletta La Bicicletta deve corrispondere alle specifiche tecniche indicate dall’UCI al § 2, Art. 1.3.011 e seguenti. In particolare il telaio deve essere costituito da elementi tubolari diritti o trafilati (di forma rotonda, ovale, appiattita, a goccia d’acqua o altro), dovendo in ogni caso iscriversi all’interno d’ogni elemento, una linea diritta. Gli elementi del triangolo devono avere altezza massima 80 mm. larghezza minima 25 mm. Il becco della sella deve situarsi a non meno di 50 mm. posteriormente alla verticale passante per l’asse della pedaliera. (1)

Cat. Allievi m/f E’ consentito l’uso esclusivo di ruote con almeno 16 raggi metallici. I raggi possono essere rotondi, piatti od ovali. La sezione del cerchio non dovrà superare i 5 cm per ogni suo lato. E’ inoltre ammesso l’utilizzo di ruote conformi all’art. 1.3.018 del regolamento UCI, inserite negli appositi elenchi. 3.11.3 Materiali speciali E’ vietato l’uso: -- di ruote non a raggi (lenticolari o a razze) -- di protesi e appendici aerodinamiche di qualsiasi tipo; -- di manubri a corna; -- di telefoni cellulari, di qualsiasi apparecchiatura ricetrasmittente e/o produttrice-riproduttrice di suoni ed immagini, munita o non di auricolari e/o cuffie. 3.11.4 Rapporti Esordienti M/F: lo sviluppo del rapporto massimo consentito è di mt. 6,20 (52x18) - con ruote di diametro 680 mm. I corridori devono presentarsi alla misurazione rapporti muniti di moltiplica anteriore con massimo 52 denti e pignone posteriore con minimo 18 denti. Con ruote di diametro diverso, lo sviluppo massimo del rapporto dovrà essere, comunque, di mt. 6,20 (fermo restando che la moltiplica anteriore non deve avere più di 52 denti). L’eventuale presenza dell’assistenza cambio ruote, garantirà esclusivamente ruote diametro mm. 680 con pignone minimo 18 denti. Allievi M/F: lo sviluppo del rapporto massimo consentito è di mt. 6,94 (52x16) – con ruote di diametro 680 mm.. I corridori devono presentarsi alla misurazione rapporti muniti di moltiplica anteriore con massimo 52 denti e pignone posteriore con minimo 16 denti. Con ruote di diametro diverso lo sviluppo massimo del rapporto dovrà essere, comunque, di mt. 6.94 (fermo restando che la moltiplica anteriore non deve avere più di 52 denti). L’eventuale presenza dell’assistenza cambio ruote, garantirà esclusivamente ruote diametro mm. 680 con pignone minimo 16 denti. 3.11.5 Normativa materiali per le gare Crono – Categorie Allievi M/F Per queste categorie vale il principio che le gare

(1) Questa distanza può essere ridotta nella misura in cui ciò sia necessario a causa della morfologia fisica dell’atleta. Per morfologia dell’atleta si intende in particolare la lunghezza degli arti dello stesso. Nel caso in cui si pensi di utilizzare una bicicletta con misure inferiori a quelle previste, l’atleta o la sua Società di appartenenza dovrà informare il Presidente di Giuria al momento della conferma delle iscrizioni. In questo caso la Giuria potrà procedere alla verifica della necessità richiesta, sottoponendo l’atleta al test seguente: posizionerà l’atleta in sella alla bicicletta ed tramite un filo a piombo, verificherà che la verticale del ginocchio, nella posizione più avanzata del pedale, non superi l’asse di quest’ultimo.

Sul manubrio non possono essere applicate protesi (appendici) supplementari. Il peso della bicicletta non può essere inferiore a 6,800 kg.

Ruote Il diametro delle ruote, pneumatico compreso, sarà di 700 mm massimo. Non è possibile utilizzare biciclette con ruota anteriore di diametro diverso dalla posteriore Possono essere utilizzate ruote, con un minimo di 16 raggi metallici e sezione del cerchio massimo 50 mm. nonché ruote omologate conformi all’art. 1.3.018 del regolamento UCI, inserite nell’elenco. E’ vietato l’utilizzo di ruote non inserite nell’elenco UCI e/o ruote non provviste di marchio di fabbrica, per la loro individuazione negli elenchi. E’ autorizzato il cambio ruote da parte dell’ammiraglia al seguito, ma non quello della bicicletta.

3.12 Gare promiscue

E’ consentita l’organizzazione di “gare promiscue” con altre categorie, nel rispetto delle modalità indicate dalla apposita tabella del prospetto “Premi e Tasse 2014”. Sono “gare promiscue” le gare su strada, inserite

Il mondo del cIclIsmo

> 5


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

nei calendari regionali, in cui due o più categorie partono contemporaneamente, come di seguito indicato: gruppo “A”: ESORDIENTI tutti - ALLIEVI gruppo “B”: ALLIEVI - JUNIORES gruppo “C”: D  ONNE ESORDIENTI tutte – DONNE ALLIEVE

3.14 MODALITA’ EFFETTUAZIONE CONTROLLO RAPPORTI

Per l’organizzazione di tali gare, deve essere richiesta prima dell’inizio dell’attività, da parte del CR, la preventiva autorizzazione annuale della S.T.F. – Settore strada. La denominazione “gara promiscua” con l’indicazione delle categorie ammesse, deve essere chiaramente indicata nel programma di gara e riportata nel comunicato “Prossime gare”.

3.12.1 R.T. e Disposizioni Attuative Gare su strada: vengono applicate le norme della categoria di età minore. 3.12.2 Ordini di Arrivo Vengono stilati i seguenti ordini di arrivo: -- ordine di arrivo generale: per tutti gli arrivati in tempo massimo, -- ordine di arrivo di ogni categoria: almeno 10 arrivati. 3.12.3 Montepremi Devono essere previsti montepremi per i primi10 arrivati di ogni categoria agonistica, come indicato nelle tabelle federali. Solo nel caso in cui i partecipanti di una categoria siano meno di 5 partenti, la categoria può essere accorpata con ordine di arrivo unico e montepremi unico. E’ facoltà degli organizzatori prevedere premi per i primi arrivati delle categorie accorpate partecipanti, ad esclusione della categoria esordienti m/f come stabilito dall’art. 2.7.

Sanzioni: Prima della gara: mancata presentazione al controllo rapporti: divieto di partenza; rapporto non corretto: divieto di partenza, 15gg di sospensione dalle competizioni all’Atleta - ammenda di 150 € al DS ed alla Società dell’atleta per non aver rispettato e vigilato sui regolamenti; Durante la gara: rapporto non corretto: estromissione immediata dalla gara - 1 mese di squalifica all’atleta - € 300 al DS e alla Società di appartenenza per non aver rispettato e vigilato sui regolamenti; Dopo la gara: rapporto non corretto: estromissione dall’ordine di arrivo 2 mesi di squalifica all’atleta - € 500 al DS e alla Società di appartenenza per non aver rispettato e vigilato sui regolamenti.

3.12.4 Punti di addestramento e formazione tecnica Vengono assegnati punti di addestramento e formazione tecnica sulla base di ogni ordine di arrivo di categoria. Nelle gare promiscue (che vanno effettuate con le regole della categoria inferiore) fa fede l’ordine d’arrivo generale. Vengono assegnati punti ai fini delle votazioni assembleari, come stabilito dallo Statuto, solo sull’ordine di arrivo generale. 3.13 Chilometraggio Per giustificati motivi, il chilometraggio massimo delle gare può essere aumentato del 5% del consentito dalle norme. Tale percentuale di scostamento è tollerato anche tra il chilometraggio dichiarato e quello effettivamente riscontrato dalla Giuria.

Nelle gare delle cat. esordienti ed allievi m/f, il controllo rapporti verrà effettuato con le seguenti modalità: • la società organizzatrice dovrà sempre predisporre gli strumenti per la misurazione dei rapporti, sia alla partenza che all’arrivo della gara; • il D.S. al momento della verifica licenze dovrà presentare alla Giuria su carta intestata della Società (a firma del Presidente e del D.S.) la dichiarazione che il mezzo tecnico (bicicletta, ruote, rapporti) dei propri atleti rispetti i parametri tecnici previsti dal regolamento; • durante la riunione tecnica il Presidente di Giuria comunicherà le modalità di effettuazione del controllo rapporti; • 20 minuti prima del via il Presidente di Giuria individuerà n° 10 atleti (scelti a sorteggio) i quali dovranno presentarsi per eseguire il controllo rapporti; Durante la gara se verranno evidenziate anomalie nei rapporti degli atleti gli stessi saranno estromessi immediatamente dalla competizione; Dopo l’arrivo il Presidente di Giuria potrà richiedere un ulteriore controllo ai primi 5 atleti arrivati, ed eventualmente, a giudizio della stessa giuria, ad altri atleti classificati in tempo massimo, che durante la gara abbiano evidenziato anomalie;

4.0 ATTIVITÀ CATEGORIE MASCHILI 4.1

Categoria ESORDIENTI 1° e 2° ANNO

4.1.1 Periodo di attività Il periodo di attività su strada inizia la prima domenica di aprile e termina l’ultima domenica di settembre.

Il mondo del cIclIsmo

> 6


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI Nei mesi di aprile, maggio, giugno e luglio, gli atleti delle categorie esordienti possono effettuare, un numero di gare massimo pari alle domeniche del mese meno una, a loro scelta. Restano escluse dal conteggio le gare che rientrano nel progetto dell’attività multidisciplinare (pista o fuoristrada-ciclocross e/o MTB). Si dà autonomia ai Comitati Regionali di individuare la domenica riservata all’attività alternativa e demandando agli stessi, ove lo ritenessero necessario, il controllo sull’attività effettuata dalle Società e dagli atleti della propria Regione. Possono correre nelle giornate di domenica e nei giorni festivi, in gare in linea ed in circuito. L’iscrizione degli atleti alle gare deve essere effettuata via on-line con le modalità previste. A gara conclusa l’organizzatore perfezionerà l’elenco iscritti sulla base degli effettivi partenti ed inserirà l’ordine di arrivo. Tale formula comporterà l’automatico aggiornamento della posizione di ogni singolo atleta relativamente ai limiti settimanali di partecipazione a gare, consentendo altresì l’organizzazione di gare infrasettimanali, senza alcuna autorizzazione da parte del C.F., in quanto l’atleta potrà scegliere tra le varie opportunità concesse (eventuale gara infrasettimanale in luogo della domenica e/o della festività). 4.1.2 Percorso Le gare devono svolgersi su percorsi prevalentemente pianeggianti e protetti dal traffico.

gara e l’inizio della seconda non deve superare i 60 minuti. 4.2.4 Dopo la verifica licenze, se il numero degli atleti risulta superiore a 10 ma inferiore a 20 in almeno una delle due categorie, è facoltà del Direttore di Corsa, sentito il Presidente del Collegio di Giuria, accorpare gli atleti in partenza unica, con due classifiche, sulla distanza prevista per la categoria inferiore. Se il numero degli atleti risulta inferiore a 10 in una delle due categorie, può essere stilata un’unica classifica. 4.2.5 Si da’ facoltà ai CC.RR. di approvare gara unica tra Esordienti 1° e 2° anno. In questo caso si deve adottare il chilometraggio previsto per gli esordienti del 1° anno, con doppia classifica. Inoltre si dovrà versare l’importo della tassa federale come indicato dal prospetto “Premi e Tasse 2014” per la sola gara Esordienti 1° anno.

4.3

4.1.3 Chilometraggio Il chilometraggio massimo é così stabilito: Attività

in linea

criterium

Periodo

1° anno

2° anno

aprile - maggio - giugno

max km. 30 max km. 40

luglio - agosto - settembre

max km. 40 max km. 50

aprile - maggio - giugno

max km. 25 max km. 35

max km. 30 max km. 40

4.2 Norme particolari - Attività Esordienti 1° e 2° anno 4.2.1 Gli esordienti 1° e 2° anno devono correre separatamente in manifestazioni organizzate nella stessa località. 4.2.2 Per le due manifestazioni viene designato un solo Collegio di Giuria e la società organizzatrice deve effettuare due versamenti relativi alle tasse federali come indicato nel prospetto “Premi e Tasse 2014”. 4.2.3 L’intervallo intercorrente fra la fine della prima

Categoria ALLIEVI

4.3.1 Periodo di attività Il periodo di attività su strada inizia l’ultima domenica di marzo e termina la seconda domenica di ottobre. Nei mesi di aprile, maggio, giugno e luglio, gli atleti delle categorie allievi possono effettuare, un numero di gare massimo pari alle domeniche del mese meno una, a loro scelta. Restano escluse dal conteggio le gare che rientrano nel progetto dell’attività multidisciplinare (cronometro, pista o fuoristrada-ciclocross e/o MTB). Si dà autonomia ai Comitati Regionali di individuare la domenica riservata all’attività alternativa e demandando agli stessi, ove lo ritenessero necessario, il controllo sull’attività effettuata dalle Società e dagli atleti della propria Regione. Possono correre nelle giornate di domenica e nei giorni festivi in gare in criterium ed in linea e tutti i giorni, tranne il lunedì, in gare a cronometro. L’iscrizione degli atleti alle gare deve essere effettuata via on-line con le modalità previste. A gara conclusa l’organizzatore perfezionerà l’elenco iscritti sulla base degli effettivi partenti ed inserirà l’ordine di arrivo. Tale formula comporterà l’automatico aggiornamento della posizione di ogni singolo atleta relativamente ai limiti settimanali di partecipazione a gare, consentendo altresì l’organizzazione di gare infrasettimanali, senza alcuna autorizzazione da parte del C.F., in quanto l’atleta potrà scegliere tra le varie opportunità concesse (eventuale gara infrasettimanale in luogo della domenica e/o della festività).

4.3.2 Chilometraggio Il chilometraggio massimo é così stabilito:

Il mondo del cIclIsmo

> 7


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI in linea

marzo - aprile - maggio giugno - luglio da agosto a termine attività criterium marzo - aprile - maggio - giugno da luglio a termine attività

max km. 60 max km. 80 max km. 90 max km. 50 max km. 60

crono individuale crono coppie crono squadre gara a frazioni giugno÷ottobre max km + 10 crono individuale marzo÷maggio max km + 10 crono individuale

max km. 10 max km. 20 max km. 30 50 in linea 40 in linea

5.0 ATTIVITÀ CATEGORIE FEMMINILI 5.1

Categoria DONNE ESORDIENTI 1° e 2° anno

5.1.1 Categoria Per le atlete del 1° e del 2° anno, nelle gare regionali e interregionali, non è prevista la suddivisione tra le due fasce d’età. 5.1.2 Periodo di attività Il periodo di attività su strada inizia la prima domenica di aprile e termina l’ultima domenica di settembre. Nei mesi di aprile, maggio, giugno e luglio, gli atleti delle categorie donne esordienti possono effettuare, un numero di gare massimo pari alle domeniche del mese meno una, a loro scelta. Restano escluse dal conteggio le gare che rientrano nel progetto dell’attività multidisciplinare ( pista o fuoristrada-ciclocross e/o MTB). In presenza di gare con almeno due categorie (esordienti più allieve, ecc.) nella stessa giornata e località, i CCRR possono autorizzare ad operare in deroga alle norme di cui sopra. Possono correre nelle giornate di domenica e nei giorni festivi, in gare in linea ed in criterium. L’iscrizione degli atleti alle gare deve essere effettuata via on-line con le modalità previste. A gara conclusa l’organizzatore perfezionerà l’elenco iscritti sulla base degli effettivi partenti ed inserirà l’ordine di arrivo. Tale formula comporterà l’automatico aggiornamento della posizione di ogni singolo atleta relativamente ai limiti settimanali di partecipazione a gare, consentendo altresì l’organizzazione di gare infrasettimanali, senza alcuna autorizzazione da parte del C.F., in quanto l’atleta potrà scegliere tra le varie opportunità concesse (eventuale gara infrasettimanale in luogo della domenica e/o della festività). 5.1.3 Percorso Le gare devono svolgersi su percorsi prevalentemente pianeggianti e protetti dal traffico. 5.1.4 Chilometraggio Il chilometraggio massimo é così stabilito: in linea aprile - maggio - giugno max km. 30 luglio - agosto - settembre max km. 40 criterium aprile - maggio - giugno max km. 25 luglio - agosto - settembre max km. 30

5.2

Categoria DONNE ALLIEVE

5.2.1 Periodo di attività Il periodo di attività su strada inizia l’ultima domenica di marzo e termina la seconda domenica di ottobre. Nei mesi di aprile, maggio, giugno e luglio, gli atleti delle categorie donne allieve possono effettuare, un numero di gare massimo pari alle domeniche del mese meno una, a loro scelta. Restano escluse dal conteggio le gare che rientrano nel progetto dell’attività multidisciplinare ( cronometro, pista o fuoristrada-ciclocross e/o MTB). In presenza di gare con almeno due categorie (esordienti più allieve, ecc.) nella stessa giornata e località, i CCRR possono autorizzare ad operare in deroga alle norme di cui sopra. Possono correre nelle giornate di domenica e nei giorni festivi, in gare in circuito ed in linea e tutti i giorni, tranne il lunedì, in gare a cronometro. L’iscrizione degli atleti alle gare deve essere effettuata via on-line con le modalità previste. A gara conclusa l’organizzatore perfezionerà l’elenco iscritti sulla base degli effettivi partenti ed inserirà l’ordine di arrivo. Tale formula comporterà l’automatico aggiornamento della posizione di ogni singolo atleta relativamente ai limiti settimanali di partecipazione a gare, consentendo altresì l’organizzazione di gare infrasettimanali, senza alcuna autorizzazione da parte del C.F., in quanto l’atleta potrà scegliere tra le varie opportunità concesse (eventuale gara infrasettimanale in luogo della domenica e/o della festività). 5.2.2 Chilometraggio Il chilometraggio massimo é così stabilito: in linea

marzo - aprile – maggio - giugno da luglio a termine attività criterium marzo - aprile - maggio - giugno da luglio a termine attività

max km. 50 max km. 60 max km. 35 max km. 45

crono individuale max km. 10 crono coppie max km. 16 crono squadre max km. 24 gara a frazioni marzo÷maggio max 30 km in linea + 8 km crono individuale giugno÷ottobre max 40 km in linea + 8 km crono individuale

5.3

Norme particolari - Attività DONNE Esordienti e Allieve

5.3.1 E’ consentito organizzare nella stessa località gare regionali aperte alle Donne Esordienti ed alle Donne Allieve. In tali manifestazioni le Donne Esordienti e

Il mondo del cIclIsmo

> 8


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI Donne allieve devono correre separatamente. 5.3.2 Per le due manifestazioni é designato un solo Collegio di Giuria e la società organizzatrice verserà un’unica quota relativa alle tasse federali, come indicato dal prospetto “Premi e Tasse 2014”. 5.3.3 L’intervallo intercorrente fra la fine della prima gara e l’inizio della seconda non deve superare i 60 minuti. 5.3.4 Nelle gare è auspicabile una adeguata sistemazione logistica del ritrovo, con spogliatoi e docce in prossimità della zona di partenza e/o arrivo. 5.3.5 Gare Regionali Sono gare riservate alle atlete tesserate per la regione dell’organo approvante. Tali atlete sono vincolate alla partecipazione alla gara che si svolge nella propria regione. Da detta norma sono escluse le atlete tesserate nelle regioni in cui non sono in programma, in quella data, gare femminili regionali o interregionali di categoria a loro riservate. 5.3.6 Gare Interregionali Sono gare riservate a tesserate di più regioni sulla base di liberi accordi fra i vari CC.RR. Le regioni aderenti all’accordo devono essere indicate sul programma di gara e sull’Organo ufficiale nel comunicato “Prossime gare”. Le atlete tesserate per le regioni indicate sul programma sono vincolate alla partecipazione alla gara e non possono iscriversi ad altra gara. Da detta norma sono escluse le atlete tesserate nelle regioni non aderenti all’accordo nelle quali non sono in programma, in quella data, gare femminili regionali o interregionali di categoria a loro riservate. 5.3.7 E’ facoltà dei CC.RR. attuare l’attività regionale ed interregionale (da formalizzare e pubblicare sull’Organo ufficiale prima dell’inizio della stagione agonistica) in funzione delle esigenze territoriali. 5.3.8 Gare con la categoria maschile Solo quando nella regione o nelle regioni accordate (gare interregionali) non vi sono gare di categoria a loro riservate, le atlete possono correre in promiscuità con le categorie maschili secondo le seguenti modalità: - Donne Esordienti: con la categoria maschile esordienti 1° anno (od esordienti unica) adeguandosi alla regolamentazione di detta categoria. - Donne Allieve: con la categoria maschile esordienti 2° anno (od esordienti unica), adeguandosi alla regolamentazione di detta categoria. In tali casi è inoltre consentito effettuare prove di Campionato provinciale e/o regionale con l’assegnazione del titolo, qualora nella provincia o nella regione non siano previsti campionati specifici riservati alla categoria.

6.0 CAMPIONATI SU STRADA

In analogia a quanto previsto dai regolamenti si precisa che, per tutti i campionati sarà applicato il R.T.A.A. della F.C.I..

6.1

Campionati Italiani in linea

Si disputano, possibilmente nella stessa sede, in prove distinte per le seguenti categorie: - Esordienti 1° anno - Esordienti 2° anno - Donne esordienti 1° anno - Donne esordienti 2° anno - Allievi - Donne allieve

NORME DI AMMISSIONE

Esordienti 1° e 2° anno

Per ogni singola categoria la partecipazione é consentita ai corridori selezionati dai CC.RR. nella seguente misura: - 3 corridori per CR (totale 63 corridori); - 1 corridore per CC.RR. ogni 100 atleti tesserati al 1° maggio 2014; - 60 corridori ripartiti tra i CC.RR. in proporzione al numero dei tesserati al 1° maggio 2014; Sono altresì ammessi di diritto, per ognuna delle due categorie, 2 corridori tesserati per la Società Organizzatrice. Nel caso in cui la società organizzatrice non abbia atleti tesserati nella categoria, vengono assegnati ulteriori due atleti al C.R. ove si svolge il Campionato.

Donne Esordienti 1° e 2° anno

La partecipazione é libera.

Allievi

La partecipazione é consentita ai corridori selezionati dai CR nella seguente misura: - 3 corridori per CR (totale 63 corridori); - 1 corridore per CC.RR. ogni 100 atleti tesserati al 1° maggio 2014; - 70 corridori ripartiti tra i CCRR in proporzione al numero dei tesserati al 1° maggio 2014. Sono altresì ammessi di diritto: - il campione italiano uscente (se appartiene ancora alla categoria), - due corridori tesserati per la società organizzatrice. Nel caso in cui la società organizzatrice non abbia atleti tesserati nella categoria, vengono assegnati ulteriori due atleti al C.R. ove si svolge il Campionato.

Donne Allieve

La partecipazione é libera, salvo diversa comunicazione a seguito di approvazione del regolamento di ammissione.

ISCRIZIONI

Esordienti 1°/2° anno ed Allievi I CC.RR. devono far pervenire le iscrizioni alla società organizzatrice entro il martedì precedente la prova di Campionato, comunicando i nominativi dei corridori titolari, delle eventuali riserve e degli accompagnatori ufficiali.

Il mondo del cIclIsmo

> 9


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

Gli accompagnatori ufficiali regionali, cui compete la verifica licenze, fino al momento della verifica tessere, possono sostituire i titolari con le riserve segnalate al momento dell’iscrizione. Donne Esordienti ed Allieve Le Società di appartenenza delle atlete devono far pervenire le iscrizioni alla Società Organizzatrice, entro il martedì precedente la prova di Campionato, per il tramite dei rispettivi CC.RR.

ONERI ORGANIZZATIVI

Come previsto da specifico comunicato.

L’organizzazione dovrà dare ospitalità ufficiale a: Collegio di Giuria, Ispettore Antidoping, Rappresentante STF e Rappresentante FCI. L’organizzazione dovrà mettere a disposizione, sia degli atleti che degli accompagnatori, un medico, dalla verifica licenze sino al termine della manifestazione. 6.1.1 In occasione dei Campionati Italiani gli atleti delle varie rappresentative regionali devono indossare in gara la maglia della Società di appartenenza. Eventuali deroghe, sono ammesse esclusivamente in presenza di un deliberato specifico del C.R. interessato. 6.1.2 I Campioni italiani di tutte le categorie, devono indossare la maglia tricolore nelle gare della propria categorie e specialità. Nel caso in cui i Campioni Italiani Esordienti M/F e Donne Allieve partecipino ad una gara Esordienti unica, dovranno comunque indossare la maglia tricolore.

6.2

Campionati Italiani a Cronometro

6.2.1 Per tutte le categorie è obbligatorio il servizio di cronometraggio F.I.Cr. 6.2.2 Si disputano due gare distinte per le seguenti categorie: - Allievi - Donne Allieve.

6.3

Campionati Regionali

6.3.1 L’organizzazione dei Campionati regionali é consentita per tutte le categorie per le quali sono previsti i titoli a livello nazionale. I Campionati Regionali si svolgono in data libera, avendo però cura di salvaguardare i seguenti appuntamenti: - Campionati Italiani Giovanili strada; - Campionati Italiani Giovanili pista; - Gare regionali e/o interregionali del Bracciale del cronomen (tutto il week-end) Per tutte le categorie è obbligatorio il cambio ruota e servizio fotofinish. 6.3.2 I Campioni Regionali di tutte le categorie, hanno l’obbligo di indossare la maglia di Campione Re-

gionale nelle gare che si disputano nella regione in cui è affiliata la Società di appartenenza, anche se aperte per più categorie. E’ facoltativo indossare la stessa maglia nelle gare del territorio nazionale. 6.3.3 Prova unica di Campionato Regionale Una manifestazione si definisce prova unica di Campionato Regionale quando la partecipazione è riservata a corridori tesserati in società della medesima regione. Le tassa ed i premi previsti sono quelli stabiliti dalla tabella (campionati regionali) del prospetto “Tasse e premi 2014”. I punteggi di valorizzazione assegnati ai primi 5 arrivati sono quelli previsti per i Campionati Regionali. E’ ammessa la partecipazione di atleti stranieri, tesserati alla FCI per società della regione, che concorrono all’assegnazione del titolo regionale. 6.3.4 Gara valida per l’assegnazione del titolo di Campione Regionale Detta manifestazione è una gara a partecipazione libera, aperta anche ai tesserati di società di altre regioni (compresi i corridori stranieri, tesserati alla FCI per società italiane). Le tasse ed i premi previsti sono quelli stabiliti dalla tabella (gare regionali) del prospetto “Tasse e premi 2014”. I punteggi di valorizzazione assegnati ai primi 5 arrivati sono quelli previsti per una gara regionale. Gli atleti italiani tesserati per società extra regionali, rispetto a quella in cui é indetta la gara, non concorrono all’assegnazione del titolo regionale. E’ ammessa la partecipazione di atleti stranieri, tesserati alla FCI per società della regione, che concorrono all’assegnazione del titolo regionale.

6.4

Campionati Provinciali

L’organizzazione dei Campionati provinciali é facoltativa ed é consentita per tutte le categorie per le quali sono previsti i titoli a livello nazionale. E’ ammessa la partecipazione di atleti stranieri, tesserati alla FCI per società della provincia, che concorrono all’assegnazione del titolo provinciale. 6.4.1 I Campioni Provinciali di tutte le categorie hanno la facoltà di indossare la maglia di Campione Provinciale unicamente nell’ambito della Regione in cui è affiliata la Società di appartenenza, anche in gare approvate per più categorie.

6.5

Prove Campionato Interregionale

Purché venga precisato nel programma di gara, le eventuali prove di Campionati Interregionali, possono essere considerate gare: - Prova unica di Campionato, riservata ad atleti delle regioni contermini, con tasse e montepremi stabiliti dalla tabella (campionati regionali) del prospetto tasse e montepremi. I Punteggi di valo-

Il mondo del cIclIsmo

> 10


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI

rizzazione assegnati ai primi cinque arrivati sono quelli previsti per i Campionati Regionali. - Gara valida assegnazione titolo, aperta anche ad atleti non appartenenti alle regioni contermini, con tasse e montepremi stabiliti dalla tabella (gare regionali) dal prospetto tasse e montepremi. I punteggi di valorizzazione ai primi cinque arrivati sono quelli previsti per una gara regionale. Gli atleti italiani tesserati per società extra regionali, rispetto a quelle in cui è indetta la gara, non concorrono all’assegnazione del titolo interregionale. Gli atleti stranieri tesserati per società italiane extra regionali, rispetto a quelle in cui è indetta la gara, non concorrono all’assegnazione del titolo interregionale. E’ ammessa la partecipazione di atleti stranieri, tesserati alla FCI per società delle regioni contermini, che concorrono all’assegnazione del titolo interregionale.

6.6

Calendari Interregionali

Tra Regioni omogenee è consigliabile la stesura di calendari interregionali.

7.0 ATTIVITA’ TIPO PISTA 7.1

7.2

Il periodo di attività coincide con quello delle gare su strada per le rispettive categorie. Si possono organizzare in tutti i giorni della settimana, comunque non in coincidenza con gare su pista che si svolgono nella regione. Ogni riunione può comprendere, per ogni categoria prevista, una o più gare. Il percorso, su strada, deve essere pianeggiante e chiuso al traffico. Vige il Regolamento Tecnico della Pista nelle sue varie specialità consentite per ogni singola categoria. Vengono assegnati punti di valorizzazione e formazione tecnica come da tabella 7 del R.T.A.A.

8.0 NORME GENERALI - Categorie AGONISTICHE 8.1

Accordi Frontalieri

Nel rispetto delle Norme stabilite dal R.T. della FCI, gli accordi frontalieri devono essere concordati con le Federazioni nazionali o strutture periferiche dei Paesi esteri confinanti con l’Italia, direttamente dai CCRR interessati ed approvati, su delega del Consiglio Federale, dalla STF.

8.2

Trasferte all’estero

Le trasferte all’estero di società, devono essere preventivamente autorizzate dal STF- Settore strada. L’autorizzazione è subordinata al rispetto della seguente normativa che prevede: - invito da parte di Società organizzatrice estera; - richiesta di autorizzazione al STF-Settore strada inoltrata dalla società interessata, tramite il proprio CR con l’indicazione dei nomi dei corridori, relativi numeri di tessera e con allegata copia dell’invito ricevuto; - invio ricevuta di versamento della tassa, come indicato nell’apposita tabella contenuto nel prospetto “Premi e Tasse 2014”. La partecipazione a gare all’estero, senza autorizzazione da parte degli organi competenti, comporta alla Società l’applicazione delle sanzioni stabilite dalla Tabella Federale. Nessuna comunicazione è dovuta da parte delle Società comprese negli Accordi Frontalieri.

8.3 Tesseramento di Atleti Stranieri M/F residenti in Italia

Le Gare si disputano con bicicletta da strada e, per lo sviluppo del massimo rapporto consentito, vale quanto disposto per le gare su strada per ogni singola categoria.

7.3 Il Chilometraggio massimo delle gare tipo pista

(corsa a punti o eliminazione) è fissato nel modo seguente: - Esordienti - Donne Esordienti max km. 12 - Donne Allieve max km. 16 - Allievi max km. 20 Nelle gare promiscue tra categorie maschili e femminili valgono le disposizioni previste nell’attività su pista.

Le società che intendono tesserare, nelle categorie 13-16 anni M/F, ragazzi/e di nazionalità straniera, purché residenti con la famiglia in Italia, devono presentare richiesta al proprio C.R. allegando la seguente documentazione: -- la richiesta di tessera FCI sul modulo federale; -- il talloncino di versamento della quota annuale prevista per la categoria di appartenenza; -- copia del documento di riconoscimento; -- copia del permesso di soggiorno, per gli atleti extra-comunitari e copia della carta di soggiorno per gli atleti neo-comunitari; -- certificato ove risulta essere residente in Italia con la propria famiglia. Non possono partecipare alle prove di Campionato Italiano. I CC.RR. dovranno inviare alla STF ed alla Segreteria Generale l’elenco delle tessere rilasciate ai suddetti atleti stranieri.

8.4

Partecipazione a gare di Atleti M/F Stranieri

Pur non essendo prevista attività internazionale per le categorie 13-16 anni, ai corridori M/F stra-

Il mondo del cIclIsmo

> 11


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI nieri che soggiornano in Italia per motivi di studio o vacanza, possono essere rilasciate autorizzazioni temporanee per partecipare alle gare per un periodo massimo di 15 giorni (massimo tre gare). Gli atleti interessati devono inoltrare richiesta, tramite la propria Federazione Nazionale, alla STF Settore strada che ne rilascerà il permesso. La partecipazione è limitata alle gare regionali con l’esclusione delle prove indicative e di Campionato. Gli atleti stranieri partecipano alle gare con la propria divisa sociale. Si precisa che l’autorizzazione non può essere rinnovata nello stesso anno. Da tali provvedimenti sono escluse le Squadre appartenenti a Nazioni con accordi frontalieri in atto con i singoli CCRR.

8.5

Rappresentative Regionali

E’ facoltà dei CC.RR. includere nelle proprie rappresentative regionali M/F, anche atleti stranieri regolarmente tesserati alla FCI con Società Italiane, a gare per le categorie esordienti ed allievi, con l’esclusione dei Campionati Italiani. La partecipazione alle gare delle Rappresentative Regionali/Interregionali è subordinata alla preventiva autorizzazione che deve essere richiesta alla STF - Settore Strada. Nelle rappresentative possono essere inseriti solamente atleti la cui società di appartenenza non partecipi alla stessa gara.

10.0 PRESCRIZIONI PER LA GARA E ZONA ARRIVO 10.1 Prescrizioni per la Gara

Utilizzo del Casco

In gara è obbligatorio l’utilizzo del casco rigido che deve corrispondere agli standard di sicurezza e di protezione dettati dalle norme vigenti in materia. Lo stesso casco deve essere indossato anche nelle fasi che precedono e seguono immediatamente la gara, in particolare quando l’atleta veste la maglia di gara con applicato il numero. Per le categorie di età previste dal Codice della Strada, è obbligatorio indossare il casco anche durante le fasi di riscaldamento e degli allenamenti su strada. E’ fortemente raccomandato indossarlo negli allenamenti su strada anche per le fasce di età delle categorie superiori.

L’organizzazione deve predisporre: -- Un mezzo con cartelli indicanti “inizio gara ciclistica” conformi alle norme del Codice della Strada; -- Autovetture per i componenti del Collegio di Giuria; -- Una autovettura per il medico di gara; -- Almeno una ambulanza regolarmente attrezzata; -- Le eventuali Scorte Tecniche indicate dall’autorizzazione rilasciata dall’Autorità preposta; -- Un numero di motostaffette di servizio a garantire la sicurezza, in base alle indicazioni della Direzione di Corsa; -- Un mezzo per gli atleti ritirati; -- Un mezzo con cartelli indicanti “fine gara ciclistica” conformi alle norme del Codice della Strada.

10.2 Arco gonfiabile o pannello (arrivo) E’ prevista la possibilità di installare l’arco gonfiabile a sostegno dello striscione d’arrivo, o un pannello, fermo restando il mantenimento delle previste condizioni di sicurezza e la completa visibilità per l’operato del Collegio di Giuria. Deve essere prevista la dicitura “Arrivo” secondo quanto previsto dall’ Art. 85 del RTAA.

9.0 INDUMENTI 9.1

vono indossare indumenti uniformi per tutti gli atleti componenti la squadra. L’atleta è libero di indossare i pantaloncini della società di appartenenza.

10.3 Transennatura arrivo

Si evidenzia l’obbligatorietà della protezione del rettilineo d’ arrivo mediante adeguata transennatura, così come stabilito dal R.T.A.A.

10.4 Amplificazione zona arrivo

E’ consigliato nelle zone di arrivo delle gare predisporre il servizio di amplificazione.

10.5 Premiazioni zona arrivo

Ad integrazione delle consuete procedure di premiazione, compatibilmente con le formalità del Giudice di arrivo, è obbligatorio prevedere immediatamente al termine della gara la premiazione del vincitore.

9.2

Indumenti Sociali

Gli indumenti sociali devono corrispondere a quanto previsto dal R.T.A.A. art. 62 e 65. Sulla maglia deve obbligatoriamente essere riportata la denominazione societaria.

11.0 IDENTIFICAZIONE ATLETI

9.3

Indumenti Rappresentative

11.1 L’uso del numero d’identificazione é obbligatorio

Le rappresentative regionali ed interregionali, de-

in tutte le corse.

Il mondo del cIclIsmo

> 12


NORME ATTUATIVE 2014 > FCI 11.2 La verifica dell’esatta applicazione compete al Giudice di partenza. 11.3 I numeri identificativi sono forniti gratuitamente dall’organizzatore. 11.4 In tutte le gare è obbligatorio l’uso di un solo numero dorsale e di un solo numero adesivo sul casco. Ove è previsto arrivo con fotofinish sul lato destro è obbligatorio il doppio numero dorsale. I numeri di gara sono forniti gratuitamente dall’organizzazione ed è vietato chiedere cauzioni e/o tassa, mentre i fermagli sono a carico dell’atleta o della sua Società. Le Società organizzatrici, devono avere comunque a disposizione una riserva di fermagli per eventuali necessità. Nelle gara a cronometro è sufficiente l’uso di un solo numero dorsale. 11.5 I numeri identificativi dovranno avere le cifre nere stampate su fondo bianco non riflettente. 11.6 Le dimensioni dei numeri di identificazione sono le seguenti: Numeri Identificativi

Altezza

Larghezza

Cifre

12.0 ADDETTO AL COLLEGIO DI GIURIA

La società organizzatrice metterà a disposizione del Collegio di Giuria un suo rappresentante, regolarmente tesserato alla F.C.I.; tale incaricato dovrà conservare presso la società tutta la documentazione (sino all’omologazione della gara) che il Presidente del Collegio di Giuria ed il Direttore di Corsa gli consegneranno al termine della manifestazione.

13.0 NORME DI RINVIO

Per quanto non espressamente previsto nelle presenti norme attuative, vige il RTAA della FCI.

Spessore Tratto

Pubblicità

Dorsali

18 cm.

16 cm.

10 cm.

1,5 cm.

Altezza 6 cm. rettangolo sulla parte inferiore

Telaio

9 cm.

13 cm.

6 cm.

0,8 cm.

Rettangolo 11x2 sulla parte superiore

Spalla

11 cm.

12 cm.

7 cm.

0,8 cm.

===

Casco

11 cm.

12 cm.

7 cm.

0,8 cm.

=== Milano, 5 settembre 2013

Il mondo del cIclIsmo

> 13


Prossime Gare e Comunicati Ufficiali FCI