Page 1

MAGAZINE

N.13 MARZO 2019

“ C A R O TATA” Lettere a u n a Ta t a . . . Maschio! Imparare i numeri giocando!

Fashion Revolution Italia: a che punto siamo?

Family-Nation.it

RICETTE DEL CUORE

di Stella Bellomo

“DIAMO I NUMERI!”

Family Nation Magazine - Marzo 2019

-1


REDAZIONE: Emilia Mugnai

Claudia Bessi

Francesca Santini

EDITOR

ART DIRECTOR

STYLIST & CONTRIBUTOR WRITER

Letizia Riccieri

Lorenzo Naia

CONTRIBUTOR WRITER

L A TATA MASCHIO

OSPITI DI QUESTO NUMERO: Stella Bellomo

Emily Sunderland

MAMMA GREEN

FOUNDER DI NIBBLING

FA M I LY N AT I O N M A G A Z I N E N.13 MARZO 2019

La rivista ufficiale di Family-Nation.it CO N TAC T

Marzo 2019

info@family-nation.com +39 055 490 545

in copertina: ph © La Tata Maschio


N.13 MARZO 2019

DIAMO I NUMERI! Il 2019 si apre con questo numero un anno super eccitante per il Magazine di Family Nation: nuove idee, nuove rubriche, nuovi volti e voci! Iniziamo con Lorenzo, la Tata Maschio, che con la nuova rubrica Caro Tata risponderà con la sua caratteristica saggezza mista a humour alle vostre domande. Lorenzo è uno spirito profondo, attento, cortese, altruista. Si inizia con una tematica con cui anche io mi confronto personalmente (con esito misto…): come crescere un maschio! Ospite di questo numero è la super Stella Bellomo, con tre bellissime e buonissime ricette sane, appetitose e facilissime da preparare. Stella è una splendida fonte di ispirazione per una vita al naturale e un vulcano di idee come la campagna #mangiarezerowaste che ha lanciato recentemente! Tema di questa 13esima edizione sono, un po’ ‘scaramanticamente’, i ‘Numeri’, ma interpretati a modo nostro: come pattern geometrici e colorati e come gioco a ispirazione Montessoriana! I numeri tornano anche nell’articolo sulla campagna #whomademyclothes di Fashion Revolution che mira a rivoluzionare l’industria dell’abbigliamento e ci fanno vedere cosa è o non è cambiato dopo il disastro del Rana Plaza del 2013. Cosa possiamo fare come consumatori per assicurarci che non muoiano altre migliaia di donne per la moda? Acquistiamo in modo consapevole e seguiamo le attività di Fashion Revolution Italia di cui condividiamo il calendario degli eventi (e se ci vedete a uno degli eventi venite a salutarci!).

Per un cambio armadio guilt-free non perdetevi le Tips di Francesca: tantissimi abbinamenti bellissimi di capi tutti prodotti in modo etico. In più troverete due nuovissime rubriche: gli Appunti e Spunti di Stagione a cui ispirarsi per la primavera che include anche un lunario (per le mamme in dirittura d’arrivo: attenzione alla luna piena il 21 Marzo, 19 Aprile e 18 Maggio!); e la rubrica di consigli A Qualcuno Piace Bio per un lifestyle in linea con la natura. Chiudiamo con un po’ di nostri numeri: il Family Nation Magazine ha raggiunto 99,000 lettori online e 1800 copie stampate. Un grandissimo GRAZIE a tutti voi che sfogliate e leggete queste pagine frutto di tanta passione (e tanto lavoro!): speriamo di riuscire a darvi sempre di più contenuti utili e di ispirazione... e per il 2019, abbiamo grandi obiettivi…. Wait and see!

Emilia, and the Family Nation Team


Che aria tira? B A B I ATO R S

Gli occhiali ispirati agli aviatori Morbidi, flessibili e indistruttibili, sono gli occhiali perfetti per tutti i bambini: come loro hanno voglia di esplorare questo fantastico mondo e di conquistare ogni nuova scoperta! La missione di Babiators e dei suoi fondatori è quella di proteggere gli occhi dei bambini dai raggi del sole, che sono esposti ai raggi UV tre volte piÚ degli adulti.

DA LONDRA

I nostri peluche preferiti Realizzati in materiali di primissima qualitĂ , lisci come la seta e morbidi come un tenero abbraccio, i peluche Jellycat fanno ridere, fanno tenerezza e sono unici: morbidi e stravaganti! 4-

Family Nation Magazine - Marzo 2019


CHE ARIA TIRA...

WE MIGHT BE TINY

Amici per la pappa!

Viva la pappa (con o senza pomodoro)! Sono in arrivo dall’Australia i magnifici piattini, tazze, tovagliette e bavaglini di We Might Be Tiny. Piccolo d’età ma grande nelle ambizioni, in pochi anni il marchio fondato nel 2015 dalla designer Eleanor Cullen e dal marito ha conquistato le mamme di tutto il mondo. Sono tutti realizzati in silicone alimentare, l’unico materiale che resiste a basse e alte temperature, è praticamente indistruttibile e, cosa più importante, è 100% sicuro da usare con alimenti.

Family Nation Magazine - Marzo 2019

-5


N OV I TÀ

TOXIC FREE

Tiny Humans Tiny Humans è la linea di cosmesi per bambini tutta naturale creata dalle fondatrici di A Little Lovely Company che racchiude tanta dolcezza e delicatezza in graziosissime confezioni in splendidi colori pastello. Con i prodotti Tiny Humans il momento del bagnetto sarà ancora più... lovely!

6-

Family Nation Magazine - Marzo 2019


CHE ARIA TIRA...

ANG UN BEBÈ

Sartoria Fiorentina Ang Un Bebè nasce dalla passione di Agnese, una mamma fiorentina che cerca solo il meglio per il proprio bimbo. Da qui prende il via il nuovo brand per bambini da manifattura fiorentina. Tessuti eccelsi, lavorazione a mano e standard qualitativi di altissimo livello. Questo è Ang Un Bebè.

ADEN&ANAIS

Il Re Leone Disney Edition Dolci sonni con le nuove mussole di Aden+Anais, soprattutto se ci sono i personaggi Disney a coccolarci! Realizzate in mussola di cotone, un tessuto che regola naturalmente la temperatura corporea e diventa più morbida con ogni lavaggio. Un mondo di prodotti morbidi come una nuvola!

Family Nation Magazine - Marzo 2019

-7


N OV I TÀ

IN VIAGGIO

Nella borsa della mamma È l’ora dei grandi addii. Quelli sentiti col cuore in mano, le lacrime agli occhi e il groppo alla gola. È l’ora di organizzare un funerale, quello delle pochette, delle tracolline e delle borse a mano. Quello delle amate briefcase, delle clutch e delle minaudiere. È l’ora di dare il benvenuto alle valigie, sì ma quelle senza ruote, da portare in spalla o come zaino, da attaccare al passeggino (se non si ribalta!), quelle

amiche dei fisioterapisti e dei cerotti riscaldanti. È l’ora di diventare mamma! Sappiate che quando Stephen Hawking ha scritto “Teoria dei buchi neri” in realtà si riferiva alle borse della mamma, a quei crateri senza fine, dei tornadi che risucchiano cose e le rilasciano solo quando non servono più, alle buche per le strade di Roma, alla fossa delle Marianne. Arrendetevi, se state leggendo sarà anche il vostro destino.

...e del papà!

8-

Family Nation Magazine - Marzo 2019


CHE ARIA TIRA...

L’ I M P O R TA N T E È ORGANIZZARE

Se riuscite a tenere una borsa ordinata, con ogni cosa al suo posto, nella sua taschina o piccola borsina, il tutto mentre state prendendo il resto dalla cassiera, il bambino piange e quello dietro sbuffa per il tempo di attesa, allora siete dei super eroi! Se proprio non ci riuscite, tranquille, appartenete al 99,9% delle mamme, ogni tanto svuotiamo e ricompattiamo tutto nel proprio posto, per le prime due ore del giorno dopo sarà una passeggiata. MA COSA CI METTO DENTRO?

Tutto. No via, solo il necessario. Forse meglio il minimo indispensabile. Fasciatoio portatile, salviette, crema cambio e pannolini. Sono il must-have per eccellenza, senza cui proprio non provare nemmeno a mettere un piede fuori casa. Non dimentichiamoci poi biberon e bavaglino, i morsi della fame non si placano a soli. Aggiungeremo per eventuali crisi di pianto ciuccio e qualche giochino/sonaglio, per evitare situazioni di panico proprio mentre sei impegnata a fare altro. Un cambio, ma facciamo due... vabbè dai per ora son vestiti minuscoli, non prendono molto spazio, dicevano! SE IL BAMBINO È GRANDICELLO...

Allora vorrà portare con sé tutta la cameretta. E qui si parte con macchinine, album da colorare, pennarelli,

l’ultimo gioco comprato, ma anche quello storico senza quale non si esce, un maglioncino, non si sa mai facesse freddo e cerotti, ne serviranno a quantità industriali e sapranno curare qualsiasi cosa. Poi i viveri di sussistenza: merenda e acqua, non dimenticate però quelli per voi! Insomma sarà un’odissea, una ricerca continua di cose. Vi vedranno annaspare e raspare come un animale, riuscirete ad essere struzzi ed entrare con tutta la testa dentro quella borsa, perché di una Lei si tratta: colei che prende ma non ridà, colei che non conosce il detto “ehi, si chiama Pietro”, colei che odierete, ma allo stesso tempo amerete perché ha sempre tutto quello che serve nel momento in cui serve.

Family Nation Magazine - Marzo 2019

-9


N OV I TÀ

N U M E R O 74

Nuovo colore Pesca Numero74 lancia un nuovo colore da fiaba: pesca. Una nuovissima tonalità che dona serenità e tepore, per un look natural nude intramontabile. Romanticismo e artigianalità, tutto ciò che racchiude Numero74 e che lo rende unico e di qualità.

POUDRE ORGANICS

Te s s u t i naturali Pronti a perdervi tra le case portoghesi in una calda giornata estiva? Poudre Organic è il marchio che più rappresenta il sole e la natura, con i suoi tessuti 100% biologici e i suoi colori caldi.

10 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


CHE ARIA TIRA...

3 Nuove Collezioni da Lorena Canals Giardino Inglese Se ami le sfumature del rosa e sogni un romantico giardino inglese, allora ti innamorerai della nuova collezione English Gardens di Lorena Canals...

Tr i b u t e t o Cotton Da più di 20 anni Lorena Canals realizza le sue fantastiche creazioni lavorando con il migliore cotone naturale. Scopri la nuova collezione Tribute to Cotton ispirata al tessuto più naturale per eccellenza...

Lobster Con i tappeti della nuova collezione Lobster sarà come camminare su una morbida sabbia bianca! Scopri tutte le novità ispirate al colore dell’anno 2019…

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 11


N OV I TÀ

BLOOMINGVILLE

Per la cameretta (e non solo!) Perfetti per creare un ambiente caldo ed informale in ogni casa, Bloomingville realizza con grande abilità prodotti di stampo nordico dedicati all’interior design, perfetti per la cameretta dei bambini: un mondo in continua evoluzione, che ha costantemente bisogno di creatività, cambiamento e passione.

12 -

Family Nation Magazine - Marzo 2019


CHE ARIA TIRA...

BLOOMINGVILLE

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 13


A P P U N T I E S P U N T I D I P R I M AV E R A

Appunti e spunti di Primavera Sta arrivando la Primavera e con essa la bella stagione, i fiori in boccio e le giornate di sole passate all’aria aperta. È il tempo dei picnic, delle passeggiate domenicali al parco e del vestirsi “a cipolla”. Ecco tre cose da appuntarti, un’ispirazione per i più modaioli, il calendario lunare per i sognatori e un segreto della nonna per chi ama i rimedi naturali.

Tr e n d Vimini!

1. Cestino in Rattan Mini 39,00€; 2. Cesto Portaoggetti Apple 25,00€; 3. Luggy, Cesto Portagiochi con Ruote 59,00€; 4. Bicicletta Senza Pedali First Go 159,00€

14 -

Family Nation Magazine - Marzo 2019


A P P U N T I E S P U N T I D I P R I M AV E R A

Calendario della Luna luna nuova

primo quarto

luna piena

ultimo quarto

Marzo 2019 6

14

21

Aprile 2019

28

5

12

19

27

Maggio 2019 5

12

18

26

I rimedi della Nonna Curare la cistite con la Gramigna In Toscana si usa dire “sei peggio della gramigna” per indicare una persona che è sempre in mezzo ai piedi, colei che da tutte le parti sbuca per fare danno e disturbare. Mia nonna mi diceva sempre di non offenderla, e di trattare questa pianta infestante con rispetto, perché mi sarebbe stata utile e amica, anche se poi era lei la prima a estirparla dal giardino! Era solita fare il decotto di gramigna per curare le infiammazioni delle vie urinarie, come la cistite. Raccoglieva le radici di questa pianta e le bolliva in acqua per più di una mezz’ora, poi colava questo infuso e lo beveva. La gramigna ha proprietà diuretiche, depurative e antinfiammatorie e viene utilizzata anche come prevenzione dell’insorgere dei calcoli renali. L’estratto di gramigna è oggi facilmente trovabile sia in farmacia che in erboristeria. Grazie nonna <3

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 15


A PICCOLI PASSI

Imparare i numeri giocando L’età in cui il bambino manifesta una particolare attenzione verso i numeri è tra i 3 e i 6 anni ed è qui che il genitore o l’educatore può intervenire con fantasia e creatività.

1

Secondo il metodo Montessori, l’insegnamento dei numeri è applicabile utilizzando strumenti che abbiamo a portata di mano tutti i giorni. Pensiamo ad una noce, ad un bastoncino di legno, ad un pennarello o ad un sassolino trovato per strada; sono solo alcuni dei materiali facili da reperire e che con il gioco possono essere utilizzati per far conoscere i numeri e il concetto di quantità ai bambini.

2

Il compito dell’adulto sarà quello di indirizzare e mettere a disposizione tali oggetti, per comprendere inizialmente la sequenza dei numeri fino ad associarne la rispettiva quantità, sempre rispettando i tempi del bambino. Attraverso questo metodo il bambino incamera naturalmente il concetto di quantità con l’esperienza e la manipolazione.

3

4

Infatti, secondo la filosofia Montessoriana il bambino si approccia in modo naturale alla comprensione dei numeri attraverso il gioco: il vassoio di sabbia che insegna al bambino a tracciare il numero; i numeri smerigliati per imparare l’icona del numero; le aste numeriche, utile per imparare a contare e associare le quantità. Online possiamo trovare tante idee di attività che associano numeri, quantità e colore utilizzando la creatività e il gioco. Per esempio possiamo prendere spunto da @cintaandco, un bellissimo account Instagram Australiano che propone idee divertenti e facilmente attuabili per insegnare i numeri attraverso il gioco, prendendo spunto dalla filosofia Montessoriana.

5

16 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


N U M E R I E C R E AT I V I TĂ&#x20AC;

Credit: Cinta & Co. @cintaandco Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 17


LORENZO NAIA

Caro Tata Benvenuti nella Rubrica di Lorenzo Naia, aka La Tata Maschio. Dopo una vita da tata... maschio, oggi continuo ad occuparmi di infanzia, ma attraverso le parole: scrivo libri per bambini e curo progetti creativi per brand family friendly. Se volete scrivermi, potete inviare un’email con oggetto “Caro Tata” all’indirizzo parliamone@latatamaschio.it. Sceglierò una lettera da pubblicare qui nella mia rubrica insieme alla mia risposta! Vi aspetto numerosi :-)

Caro Tata, ti leggo da anni e mi lascio affascinare dalla delicatezza dei tuoi aneddoti, dalla sensibilità con cui usi le parole e dalla tua capacità di prendere posizione sulle faccende di genere che tanto mi stanno a cuore, malgrado tu sia un maschio! Ecco, ho già scoperto le carte, vengo subito al mio problema: ho un pregiudizio abbastanza marcato nei confronti del genere maschile. Non che non mi trovi bene con gli uomini: ho un marito splendido, amici maschi che stimo, ma diciamo che non li considero proprio sullo stesso piano delle donne. Da donna, affrontando le tante difficoltà

18 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

che questa società ci mette di fronte, mi rendo conto di quanto riusciamo a fare noi che per gli uomini non è nemmeno immaginabile. Da quando sono madre poi, ho scoperto un mondo di equilibrismi e giochi ad incastro che lasciano senza respiro (un po’ come i gruppi WhatsApp della scuola, dove ogni tanto spunta per sbaglio qualche papà, ma si continua a parlare al femminile, ché la percentuale di mamme supera il 95%)! Un mondo che va gestito di nascosto per far vedere che siamo professioniste tanto quanto gli uomini, che il fatto di avere una famiglia non ci condiziona al lavoro. E ce


“ C A R O TATA . . .”

la facciamo! Male che vada finiamo un po’ esaurite ma in qualche modo l’incastro perfetto lo troviamo sempre! Sono madre di due bambine, e in loro vedo le donne che saranno, cerco di crescerle senza pregiudizi e consapevoli della propria forza e delle proprie qualità. A breve però affronterò una nuova avventura: sto per diventare madre di un bambino, un maschio! E sento la responsabilità di crescere un uomo, che mi sembra un percorso molto più arduo, forse anche perché ignoto. E temo che i miei pregiudizi sul genere maschile mi condizionino, temo di pensare troppo a cosa non vorrei che diventasse

Cara Marta, la prima lettera non poteva che partire da qui, dalla questione che forse mi sta più a cuore di tutte. Mi sono sempre sentito molto distante dal maschio medio italiano, e questo quando sei un bambino o un ragazzino è difficile da tollerare. Crescendo ho capito che non c’era un’unica via e uno dei miei obiettivi è diventato mostrare che esistono altri modi di essere maschio, almeno quanti siamo noi, e ognuno merita il proprio spazio. Col tempo ho realizzato che l’unica salvezza è la nostra capacità di pensare in maniera critica, e allenarla anche in altri ambiti è davvero l’unico aspetto su cui

Sito: www.latatamaschio.it

e non riuscire ad aiutarlo al meglio a scoprire chi è e chi vorrà diventare. Ogni persona che scopre che aspetto un maschio esulta con un “Finalmente!”, ed io sollevo un sopracciglio e penso “Speriamo in bene…”. A parte la constatazione abbastanza evidente che ho raggiunto quello stato di esaurimento di cui accennavo sopra, come diavolo si fa ad essere una buona madre per un maschio? Marta

possiamo far leva con gli adulti del domani, cominciando da subito. Sicuramente è un compito delicato quello che ti è stato affidato, ma in generale nuova vita vuol dire nuova possibilità. E se è vero che crescere una donna è molto impegnativo, sono sempre più convinto che crescere un uomo comporti altrettanta fatica, anche se per motivi diversi. Aiutarli a definire che cosa sia l’identità maschile, capire che si può essere maschi senza essere maschilisti: una sfida difficile, ma che vale la pena accettare. Lorenzo LTM

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 19


La Tata Maschio è innanzitutto un invito alla realizzazione personale e un manifesto di apertura mentale, unâ&#x20AC;&#x2122;esortazione a dedicarsi con passione a ciò che ci piace, superando stereotipi e pregiudizi 20 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


LO R E N ZO - L A TATA M A S C H I O

Lorenzo L A TATA M AS C H I O C HI E’ “ L A TATA MASCHI O” ? La Tata Maschio è innanzitutto un invito alla realizzazione personale e un manifesto di apertura mentale, un’esortazione a dedicarsi con passione a ciò che ci piace, superando stereotipi e pregiudizi. La Tata Maschio sono io, che lavoro con i bambini da anni e che un po’ per volta mi sto occupando del loro mondo con uno sguardo sempre più ampio. La Tata Maschio, infatti, è anche un sito, il luogo dove converge tutto ciò che faccio!

DOVE TROVI L A TUA I S PI R A Z I ONE ? Credo poco all’ispirazione e molto alle idee. La prima, infatti, arriva solo lavorando sodo, mai aspettando; le seconde, invece, possono nascere ovunque e in qualunque momento, starà poi alla nostra capacità creativa dare loro una forma. Solitamente, a me le idee vengono immergendomi nella quotidianità, senza perdere la mia curiosità e voglia di scoprire. E devo dire che i bambini sono sempre una grande fonte di spunti, loro sono al tempo stesso il mio punto di partenza e l’obiettivo a cui tendo.

SE P OTE SSI SISTEMARE LA T UA SC RIVA NIA I N QUALSI ASI PA RTE DEL MONDO, DOVE SA RE BB E? A Parigi! In una mansarda sotto uno di quei tetti che mi piacciono tanto, e magari

con una bella finestra luminosa sulla città! Ci sono ancora moltissimi posti che non ho mai visto, ma l’atmosfera della Ville Lumière e l’armonia dei suoi colori sono davvero... magiques!

E S E POT ESS I TOR N A R E BAM BI NO PE R UN GIOR NO, COSA FA R EST I? Me ne starei da mattina a sera, anzi, notte con i miei amici su una casa sull’albero (che non ho mai avuto, ma poco importa… mi sembra di capire che qui si sogni in grande, dico bene?!). E poi pizza per tutto il giorno: colazione, pranzo e cena. Chissà, a volte i desideri si realizzano in differita! Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 21


I N S P I R AT I O N

Pattern

Quando simmetria e ripetizione disegnano uno stile! Pattern in inglese indica il disegno ornamentale di una superficie: per esempio un tessuto, una tappezzeria, una pavimentazione. La composizione di un pattern è data dal moltiplicare e affiancare tra loro, secondo una griglia regolare e ordinata, tanti moduli base identici tra loro, secondo le regole della simmetria traslatoria.

22 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


PAT T E R N

in cameretta

1. NUMERO 74 Ghirlanda con Stelline in Stoffa, Giallo 100% cotone bio 28,00 - 2. MELLIPOU Carillon Bam Stella Amy Duck, Lavabile! “Someone like you” - Fatto in Francia 45,00 - 3. CHARLIE CRANE Lettino Evolutivo 5 in 1 Muka, 90 - 120 cm - Diventa un divano! 1199,00€ - 4. LULUJO BABY Set di 2 Copertine Swaddle 100 x 100 cm, Frecce-Azzurro - 100% mussola di cotone 24,99€ - 5. NOBODINOZ Cuscino Rettangolare Jack, Zig Zag Azzurro - 34x23 cm - Cotone bio 13,95€ - 6. LITTLE UNICORN Coprifasciatoio, Dino Friends - 100% Mussola di Cotone 25€ - 7. NOBODINOZ Materasso e Tappeto Gioco Saint Tropez, Onde Azzurro - 120x60x4 cm - Cotone bio 57,95€ Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 23


I N S P I R AT I O N

baby essentials

1. LITTLE UNICORN Set 2 Bavaglini Bandana, Tropical Leaf 100% Mussola di Cotone 16,00€; 2. JOLLEIN Tutina Maniche Lunghe Senza Piedi Lama, Rosa Cotone Bio 20,95€; 3. TRIXIE Massaggiagengive Bebè, Pietra Lunare Legno e Cotone 11,95€; 4. LITTLE UNICORN Set Asciugamano con Cappuccio e Manopola Watercolor Rose 39,90€; 5. CHARLIE CRANE Sdraietta LEVO in Legno di Noce 209,00€; 6. MELLIPOU Carillon Bam Stella Amy Rose, Lavabile! “Amélie Poulain” 45,00€; 7. MIA BU MILANO Copripannolino Bloomer Bimbo, Vichy Blu - In confezione regalo 44,90€

24 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


PAT T E R N

playground

1. PLANTOYS Strumento Musicale Bastone della Pioggia 19,09€; 2. DJECO Tenda Multicolor, con Oblò 72,70€; 3. PLAY&GO Sacco Portagiochi e Tappeto 2 in 1 34,00€; 4. TRESXICS Adesivi da Parete in Tessuto 29,00€; 5. KIDDIMOTO Bici Senza Pedali in Legno Kurve 99,00€; KIDDIMOTO Elmetto Bici Fantasia 39,90€.

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 25


I N S P I R AT I O N

Per la pappa!

26 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


PAT T E R N

1. 3 SPROUTS Maxi Bustine Portamerenda Riutilizzabili, Volpe Grigio - 2 Pezzi 6,95€; 2. TRIXIE Set di Posate per Bimbi: Cucchiaio e Forchetta, Mr Volpe - Bambù 7,95€; 3. 3 SPROUTS Borraccia con Cannuccia di Silicone - Volpe - 350 ml - senza BPA e ftalati 11,95€; 4. LIEWOOD Barbara, Set Pappa in Bambù, 4 Pezzi - Gattino Grigio 27,00€; 5. ZAC4KIDS Tovaglietta Americana - Collezione Venezia, Giallo Zafferano/Festa di Carnevale - 100% cotone 12,00; ZAC4KIDS Bavaglino con Elastico - Collezione Venezia, Giallo Zafferano/Festa di Carnevale - 100% Cotone 15,00€ Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 27


BEHIND OUR BRANDS

Emily Sunderland

Intervista alla founder di Nibbling In quel momento pensai che quel modello non lo avrei indossato probabilmente ma se fosse stato un modello più bello e alla moda allora mi sarebbe piaciuto indossarlo e sarebbe stato molto utile per me e il mio bebè. Il silicone può essere lavato facilmente e utilizzato all’infinito. Pochi mesi dopo il nostro primo ordine di collane e braccialetti da dentizione era in arrivo! Incredibile! E guarda com’è cresciuta l’azienda da allora! Come descriveresti Nibbling in tre parole? Di tendenza, alla moda, pratico.

Ciao Emily! Siamo molto felici di intervistarti per il nostro Magazine! Iniziamo subito con la prima domanda... da dove nasce l’idea di creare il marchio Nibbling? Sono una fashion designer ma sono anche una mamma, per questo il mondo dei prodotti per bambini mi affascina molto. Quando ero in maternità ho incontrato un’altra mamma ad un incontro di attività per bebè. Questa mamma indossava una collana di perline di silicone che aveva acquistato negli Stati Uniti e che il suo bebè mordicchiava e ciucciava. Lo trovai un prodotto geniale! 28 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

E invece il nome del brand? Puoi dirci qualcosa sul suo significato? Nibbling è un piccolo gioco di parole. “Nibble” in inglese significa “mangiucchiare” e “Bling” è un modo per indicare del “gioiellame, gioielli”. Quindi il risultato è un suono e un significato giocoso che rispecchia i prodotti Nibbling: gioielli da mangiucchiare. E suona benissimo! La tua famiglia deve essere stata sicuramente una grossa forza trainante per lo sviluppo dell’azienda. Come la descriveresti? Siamo una famiglia di cinque, piena di energia in tutto quello che facciamo, anche il più piccolino, che ha tre anni, è un bambino che ama stare con


E M I LY S U N D E R L A N D D I N I B B L I N G

a prenderci due grandi pause dal lavoro due volte l’anno durante le quali non controlliamo i telefoni e le email. Ma per il resto del tempo, lavoro fino alle 10:30, praticamente ogni sera. Se dovessi scegliere il tuo prodotto preferito nella tua collezione, quale sarebbe? Amo particolarmente la collezione Jetset dei reggiciuccio gommosi. Trovo che riassuma il brand perfettamente: giocoso, utile, unico e aiuta i genitori a viaggiare più serenamente con i bambini piccoli.

le persone ed è molto socievole! Sia io che mio marito abbiamo lavorato per grossi brand della moda e quindi amiamo questo mondo. Vorrei che Nibbling fosse un prodotto di ottima qualità ma ad un prezzo accessibile da tutti.

Ottima scelta! Infine, potresti darci un indizio sui piani futuri di Nibbling? Stiamo lavorando a una collezione dedicata alla pappa e le idee che stiamo sviluppando sono davvero uniche rispetto al resto del mercato.

Fantastico! Quindi come trovi un equilibrio tra la vita da mamma e gli impegni lavorativi? Come ammetteranno tutte le mamme che lavorano, trovare equilibrio tra gli impegni lavorativi e prendersi cura dei propri bambini è difficile. La parte più difficile è nel weekend, perché dovrebbe essere tempo dedicato solo alla famiglia. Facciamo i turni per prendere i nostri tre bambini da scuola (in tre posti diversi). Proviamo Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 29


C rea una Lista Re gal i s u Fa mil y Natio n e con divi dila co n t u t ti! 1 . Accedi a Fam i l y N at io n con il t u o Acco unt 2 . M et t i un

s u t utto ciò che v uo i ag g iung e re al l a L i sta

3 . Accedi al l a t ua L i st a e cond ivid i le t ue s ce lte con l i nk o su Faceb oo k

30 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 31


RICETTE DEL CUORE

In cucina con...

Stella Bellomo Cucinare con i bimbi si può ed è meraviglioso! Da che età iniziare? Noi siamo in cucina da quando Aurora ha un anno e mezzo ma il mio consiglio è sempre quello di seguire i tempi dei vostri piccoli. Osservandoli capirete quando è il momento giusto! Vi lascio tre ricette facili e colorate da fare insieme ai vostri bimbi!

Nocciolata al Cioccolato! Una crema spalmabile che non ha niente a che vedere con quelle acquistate al supermercato se sceglierete ingredienti base di ottima qualità! Questa ricetta fa parte di quelle ricette utili per esercitare i bimbi a spalmare ed è consigliata dall’autrice del libro Montessori in Cucina, Audrey Zucchi, a partire dai due anni di età. In questa semplice ricetta della nocciolata i bimbi possono spezzettare il cioccolato fondente, misurare e travasare gli ingredienti, mescolare il tutto e infine, quando la crema sarà pronta, anche spalmare! Ingredienti: x 100 g cioccolato fondente almeno al 70%, x 100 g crema di nocciole biologica (nel libro la ricetta è diversa e prevede anche l’uso di crema di anacardi ma io l’ho modificata per utilizzare ciò che avevo in casa), x 2 cucchiai di miele di acacia x 1 cucchiaino scarso di olio di cocco biologico vergine, x 1 punta di cucchiaino di vaniglia biologica in polvere.

32 -

Family Nation Magazine - Marzo 2019

In un pentolino mettete la crema di nocciole, il cioccolato a pezzetti (fatelo fare ai piccoli), miele e olio di cocco. Fate sciogliere a fuoco dolce. Alla fine aggiungete la vaniglia. Versate in un vasetto di vetro a chiusura ermetica sterilizzato.


STELLA BELLOMO

Hummus di Ceci Arcobaleno! A casa mia l’hummus piace a tutti! Lo faccio spessissimo variando sempre un po’ la ricetta per non annoiare. Se non le avete mai provate vi consiglio queste varianti: barbabietola, broccoli e pepe rosa, curry, curcuma, oppure naturale senza aglio, per cambiare. Per non pasticciare troppo con i sapori ho usato una base di hummus semplificata senza aglio né salsa Tahin e sostituendo limone con aceto di mele. Ingredienti: x 250 g ceci lessati in barattolo e più o meno metà della loro acqua ma regolatevi voi aggiungendone poca per volta x 1 cucchiaio di olio EVO x 1 cucchiaio di aceto di mele biologico x Sale q.b.

Mettete gli ingredienti in un mixer e frullate! Suddividete l’hummus in 4 parti e per le varianti colorate aggiungete: ROSA, un piccolo pezzo di barbabietola cotta, VERDE, una cima di broccoli al vapore, GIALLA, un pizzico di curry dolce o zafferano e ARANCIONE, un pizzico di curcuma o paprika dolce a vostro piacere. Da gustare con verdura cruda, pane tostato, crepes o toast. Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 33


RICETTE DEL CUORE

mandorle (ma regolatevi voi affinché la pastella sia della giusta consistenza) x 1 uovo (facoltativo nella versione vegan) Non che mescolare e travasare non abbia- x 2 cucchiai di miele o zucchero di cocco no il loro (innegabile) fascino, ma la parte x 1 cucchiaino di lievito per dolci più bella di fare i pancakes per mia figlia x olio di cocco o niente per ungere la Aurora è quella della decorazione finale. padella antiaderente!

Pancakes Senza Glutine!

Le preparo diverse ciotole con frutta a pezzetti, marmellata, semini, petali di fiori edibili, goccette di cioccolata, frutta secca tritata e lei, cucchiaino alla mano, con grande entusiasmo decora il suo pancake! Provate e vedrete che gioia regalerete ai vostri bimbi. Ecco la ricetta dei pancakes: Ingredienti: x 2 bicchieri di farina (noi mix senza glutine biologico) x 2 bicchieri di latte vegetale di riso o

34 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

Mettete tutti gli ingredienti insieme in una ciotola capiente e amalgamateli con la frusta, a mano. In base al tipo di farina potrebbe variare leggermente la quantità di latte e consiglio di tenerne un po’ da parte che eventualmente unirete all’ultimo, per evitare di dover aggiungere farina! Nel frattempo scaldate una padella antiaderente rotonda e quando è calda iniziate a versare un mestolo piccolo di impasto per volta. Quando sul pancake compaiono le bolle è ora di girarlo!


STELLA BELLOMO

Stella Bellomo

Instagram Specialist & Mamma Green

Piemontese di nascita, Stella ha 37 anni e vive sul lago di Como con la sua famiglia. Una Laurea in Scienza della Comunicazione, freelance dal 2009, fa la mamma a tempo pieno e lavora da casa come Content Creator e Social Media Manager. Appassionata di libri, ha scritto e illustrato tre libri per bambini su temi di biologia pubblicati in Italia, Francia e Cina.

“Sono un’instancabile creativa, amante della natura, appassionata di cucina naturale e di uno stile di vita semplice, il più possibile autentico e green. Ho iniziato a studiare alimentazione, erboristeria e rimedi naturali da autodidatta l’anno in cui sono rimasta incinta del mio primo figlio. È scattata in me una forte motivazione ad essere preparata, capace e consapevole e da lì non ho più smesso di studiare!” Sul mio profilo Instagram @stella_bellomo_ condivido ogni giorno le mie esperienze di mamma a tempo pieno che lavora da casa e il nostro stile di vivere green alla ricerca di ritmi più autentici e semplicità. In particolare parlo di eco-sostenibilità e green lifestyle a 360 gradi, scrivo ricette di cucina naturale (super facili e genuine), di mini orto e attività Montessori da fare con i bimbi a casa e in giardino. Il martedì è il giorno di Montessori in cucina e il giovedì la giornata dedicata alle ricette con i legumi. Io e altre colleghe condividiamo ogni settimana tantissime idee per utilizzare le farine di legumi, eccezionali per fare dolci, torte salate e pasta fresca! Le avete mai provate?

Blog: www.stellabellomo.com Instagram: @stella_bellomo_

Sul mio blog www.stellabellomo.com potete trovare diversi approfondimenti su questi argomenti e tante idee da condividere con i vostri piccoli di casa. Ci vediamo su Instagram @stella_bellomo_ e se avete dubbi o domande scrivetemi un messaggio. Risponderò con piacere! Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 35


STELLA BELLOMO

#Mangio ZeroWaste #mangiozerowaste nasce da un’idea che mi è venuta più di un mese fa mentre svuotavo i cestini della raccolta differenziata. Un progetto green in cui l’obiettivo non è raggiungere la perfezione in tema “Zero Sprechi”, ma fare scelte migliori cambiando le proprie abitudini e quelle della propria famiglia, un po’ alla volta. Come? Iniziando dalle cose più semplici! Niente più plastica usa e getta! Se si pranza fuori, si fa merenda in giro o con la bella stagione si organizzano degli allegri pic-nic all’aperto, utilizziamo solo contenitori e stoviglie riutilizzabili o in materiale riciclabile come il bento che vedete in foto o qualsiasi altro contenitore che avete a casa. Per seguire il progetto, partecipare e diffondere questa iniziativa usate l’hashtag #mangiozerowaste nelle vostre foto e nelle vostre story! Un progetto green che coinvolge in partenza 18 blogger italiane attente e sensibili da sempre ai temi dell’ecologia, della sostenibilità, del vivere green e di un’alimentazione sana e naturale a 360 gradi. Stella Bellomo

36 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


# M A N G I OZ E R OWAST E

Fila 1: EKOBO Set di Posate Bambino 8,50€; A LITTLE LOVELY COMPANY Porta Pranzo Termico, Panda 6,95€; DOPPER Borraccia Dopper Original 450ml 12,50€; 3 SPROUTS Porta Pranzo Bento, 3 Scomparti 12,95€. Fila 2: 3 SPROUTS Maxi Bustine Portamerenda Riutilizzabili 6,95€; BLAFRE Borraccia in Acciaio Inox 500 ml 19,95€; WE MIGHT BE TINY Contenitore Snackie 2 in 1 Porta Pranzo e Piatto Orso, Giallo - Senza BPA! 22,90€ Fila 3: BLOOMINGVILLE Set di Due Contenitori Portacibo 14,00€; Trixie Set di Posate per Bimbi bambù 7,95€; PURA KIKI Bottiglia Sport in Acciaio, Nero, 650 ml 43,50€; SOYOUNG Borsa Termica per Bottiglia, Dinosauro 23,50€ Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 37


A QUALCUNO PIACE BIO

A qualcuno piace Bio Eccoci ad il primo numero della nostra amata rubrica mensile di Newsletter, A qualcuno piace Bio, per la prima volta sul Magazine Family Nation! Parleremo qui di tutto ciò che è Eco-Bio, ogni volta con focus su un argomento specifico. Per il numero di Primavera ed il nuovo nascere quale argomento potevamo scegliere se non: la Beauty Routine, o come preferiamo dire noi, la “Bio” Routine!

focus brand: LA SAPONARIA

“Siamo convinti che i grandi cambiamenti partano dai piccoli gesti quotidiani e che ognuno possa fare il possibile per lasciare il mondo un po’ migliore di come lo ha trovato” Questa è l’idea da cui parte La Saponaria, dalla passione di Luigi e Lucia per i racconti della nonna e per le cose buone e genuine, con la creazione di un laboratorio consapevole di produzione artigianale di cosmetici naturali! 38 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


LA BIO ROUTINE

Si parla tanto di beauty routine: i gesti che tutte facciamo quotidianamente per ‘essere’ o sentirci più belle. Per noi la beauty routine non poteva che essere anche una ‘Bio’ Routine! i gesti quotidiani che oltre e farci sentire belle ci fanno anche bene e sono in armonia con l’ambiente. Innanzitutto crediamo sia importante che la bio/beauty routine quotidiana debba essere semplice: non vogliamo passare troppo tempo in procedure complesse con strumenti e altri ‘aggeggi’ strani... Bastano pochi gesti essenziali da fare ogni giorno: la detersione quotidiana del viso con un prodotto delicato ma efficace e una corretta idratazione basata sulle esigenze

Se la tua pelle è mista o grassa...

della propria pelle. Periodicamente una pulizia profonda tramite una maschera e l’applicazione di un prodotto più concentrato, ad esempio un siero specifico.

Mousee Detergente Viso Mirtilla 150ml 9,90€

è importante detergerla con un prodotto delicato che non la irriti spingendola a produrre più sebo. La Mousse Mirtilla de La Saponaria, agli estratti di mirtillo, calendula e riso venere, pulisce senza irritare e non lascia la sensazione di pelle che ‘tira’. Scegli poi una crema idratante leggera, senza siliconi e parabeni, e inizia l’applicazione dalla zone meno grasse arrivando soltanto con una minima quantità sulla zona T (mento, naso e fronte). Periodicamente, e soprattutto nelle stagioni più

Crema Viso Idratante Aloe e Argan 50ml 15,00€

calde, si può utilizzare un siero specifico che purifichi e renda più uniforme la pelle, grazie ai principi attivi naturali normalizzanti come la melissa. Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 39


A QUALCUNO PIACE BIO

Per le pelli più secche o mature...

un latte detergente. È importantissimo idratare e nutrire la pelle in profondità, sorimane fondamentale una detersione deli- prattutto la notte e nelle stagioni più fredde cata, eventualmente alternando un prodot- usando una crema formulata con oli vegetali. to schiumogeno come la Mousse Mirtilla Un siero specifico all’acido ialuronico può (delicatissima e perfetta per tutte le pelli) aiutare a mantenere la pelle più elastica e a con un prodotto a base più cremosa come rallentare la comparsa dei segni dell’età. Mousee Detergente Viso Mirtilla 150ml 9,90€

Latte Struccante Melissa 150ml 12,50€ Crema Viso Nutriente Mirtilla 50ml 20,00€

E ricordiamoci ogni tanto di trovare 10 minuti per staccare, mettere i piedi all’insù, spegnere il telefono, chiudere la porta al mondo (sì, anche ai figli!) e rilassarci con

Maschera Viso Pel-Off, 30 gr Per tutti i tipi di Pelle 3,50€

40 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

Siero Bioattivo no-Age 15ml 14,80€

una bella maschera a base di ingredienti naturali. La nostra pelle (e il nostro umore) ci ringrazieranno!

Argilla Verde Per Pelli Miste, Grasse o Infiammate 2,00€

Argilla Bianca Per Pelli Secche, Sensibili o Irritate 2,00€


LA BIO ROUTINE

Cos’è l’INCI? Come capire quando potersi affidare ad un prodotto in completa sicurezza? Sicuramente grazie alle certificazioni ricevute, ce ne sono molte e di diversa natura, ma anche e soprattutto leggendo l’INCI. L’INCI di un prodotto è un po’ come la lista degli ingredienti di una ricetta, vi si può trovare tutto quello che c’è dentro. La nomenclatura degli ingredienti è scritta in inglese,

ZERO ingredienti petrolchimici

99% ingredienti vegan

PAC K AG I N G leggero ed ecologico

PREZZO equo e accessibile che rispecchia il costo delle persone coinvolte nella filiera produttiva, tagliando il costo di pubblicità o packaging

latino per ingredienti farmaceutici e francese per le profumazioni, sicuramente non è semplice da decifrare, ma niente paura, c’è il Biodizionario! Un database di prodotti che indica la loro accettabilità o meno, funziona come un semaforo, dal verde al rosso, dai prodotti buoni agli inaccettabili. Prodotto alla mano, è l’ora di scoprire se quello che vi spalmate sulla pelle ha il bollino verde!

100% ingredienti naturali e sostenibili

100% produzione artigianale

PROGETTI SOCIALI e dal valore condiviso

FILIERA etica, locale, equosolidale

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 41


INSIDE STORIES

42 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


FASHION REVOLUTION

Sei anni di Fashion Revolution cosa è c a m b i ato? Il movimento globale Fashion Revolution nasce dopo il crollo nel 2013 del complesso produttivo Rana Plaza a Dhaka in Bangladesh dove 1133 persone, la maggior parte delle quali donne, hanno perso la vita e molte altre sono state ferite. Da quel giorno il mondo si è svegliato ed ha iniziato ad aprire gli occhi sulle condizioni lavorative degli operai tessili in molti paesi, quali appunto Bangladesh, India, Pakistan, Cina e la nuova frontiera che è in Africa con al primo posto l’Etiopia.

VERSO IL MADE IN E T H I O P I A? Grazie all’aiuto dei finanziamenti cinesi, ben 10,7 miliardi di dollari di prestiti dal 2010 al 2015, molte grandi aziende di abbigliamento hanno spostato la loro produzione in Etiopia. Attirati dagli incentivi fiscali, dalla manodopera a prezzi infimi e da possibili futuri investimenti, un numero crescente di marchi internazionali stanno spostando la produzione in Ethiopia. Chi decide di stanziare la produzione in

Etiopia per i primi cinque anni non deve pagare le imposte sul reddito e sono esenti dal pagamento di tasse e dazi sull’importazione di beni capitali. Molti studiosi pensano che questo indebitamento con la Cina farà sprofondare ancor di più l’Etiopia quando le aziende che stanno sfruttando gli incentivi, tra qualche anno, decideranno nuovamente di spostarsi attratte da altri paesi in via di sviluppo. Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 43


INSIDE STORIES

Marina Spadafora stilista e coordinatrice Fashion Revolution Italia

La campagna mondiale #whomademyclothes Ogni anno a rimarcare la ricorrenza del crollo del Rana Plaza, il 24 Aprile, per una settimana (quest’anno 22-28 Aprile) viene portata avanti la campagna #whomademyclothes. Lo scopo della campagna è di spingere i marchi a essere trasparenti riguardo alla lora filiera produttiva e a far vedere che ci sono ‘persone’ che cuciono gli abiti che indossiamo. Si pensa, infatti, troppo spesso che i nostri vestiti siano cuciti da macchine senza volto: mentre la maggior parte dei passaggi sono fatti da lavoratori, in massima parte donne. Si stima che per fare una t-shirt ci voglia il lavoro di 80 persone lungo la sua filiera produttiva.

44 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

“ Fa s h i o n R evo l u t i o n v u o l e e ss e re i l p r i m o p a ss o p e r l a p re s a d i co s c i e n z a d i c i ò c h e s i g n i f i c a a cq u i st a re u n c a p o d ’a b b i g l i a m e n to, ve r s o u n f u t u ro p i ù e t i co e s o ste n i b i l e p e r l ’ i n d u st r i a d e l l a m o d a , n e l r i s p e t to d e l l e p e r s o n e e d e l l ’a m b i e n te. S ce g l i e re co s a a cq u i st i a m o p u ò c re a re i l m o n d o c h e vo g l i a m o : ognuno di noi ha il p ote re d i c a m b i a re l e co s e p e r i l m e g l i o e o g n i m o m e n to è b u o n o p e r i n i z i a re a fa r l o ”


FASHION REVOLUTION

Ogni anno durante questa settimana si svolgono incontri, mostre e conferenze sulla produzione di abbigliamento, con l’obiettivo di creare awareness nel cliente finale. Vi potrà capitare, navigando sui social, di trovare foto di persone con la maglia al contrario, mostrando l’etichetta, che rivolgono al marchio le domanda: chi ha cucito i miei vestiti?

Sempre più persone aderiscono alla campagna: dal 2017 al 2018 c’è stato un incremento del 38% di impression sui social, ci sono stati ben 720 milioni di hashtag #whomademyclotyhes durante il mese di Aprile 2018.

I progressi fatti dal 2013 sono di nuovo a rischio

gliamento nel paese. Un’estensione dell’iniziale programma quinquennale è stata firmata da oltre 140 marchi, coprendo più di 1.300 fabbriche e circa due milioni di lavoratori.

Dopo la tragedia del Rana Plaza, le campagne di awareness globale e una forte spinta da parte di organizzazioni non governative, ha dato vita all’Accordo per la prevenzione degli incendi e sulla sicurezza degli edifici in Bangladesh (Accordo). L’Accordo, istituito nel maggio 2013 in risposta al crollo del Rana Plaza, grazie alle sue ispezioni indipendenti e alla formazione dei lavoratori, ha contribuito in maniera significativa a migliorare la sicurezza delle fabbriche di abbi-

Purtroppo, a 6 anni dalla tragedia del Rana Plaza, i progressi fatti in Bangladesh per garantire un ambiente di lavoro decente sono nuovamente a rischio. È proprio di qualche giorno fa (Febbraio 2019), per esemopio, la notizia di un altro incendio in una fabbrica di abbigliamento a Dhaka, fabbrica che era stata precedentemente chiusa a seguito di ispezioni e che aveva riaperto sotto altro nome. Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 45


INSIDE STORIES

Dai primi del 2018, l’Accordo e le organizzazioni internazionali che ne fanno parte sono a rischio di espulsione dal Bangladesh, dato che sia il Governo sia la lobby dei proprietari delle fabbriche chiedono che il compito di monitorare tutte le fabbriche di abbigliamento, anche quelle che fanno parte dell’Accordo, passi alle autorità nazionali.

b r i c h e m o n i to rate d a l l ’Acco r d o a q u e st i o rg a n i s m i s a re b b e e st re m a m e n te i r re s p o n s a b i l e. [ . . . ] i l g ove r n o d e l B a n g l a d e s h d ov re b b e a cce l e ra re l e r i fo r m a d e g l i e n t i n a z i o n a l i p e r g a ra n t i re t ra s p a re n z a e i s p ez i o n i co n t i n u at i ve, s e co n d o st a n d a rd e l evat i a re a l e p rotez i o n e d e l l a

Secondo i membri dell’Accordo però, gli organismi nazionali non hanno le risorse e la capacità necessarie e dovrebbero prima dimostrare di poter mettere in sicurezza le fabbriche di loro competenza (quelle cioè non monitorate dall’Accordo).

v i t a d e i l avo rato r i ” .

I firmatari dell’Accordo citano come esempio un rapporto del settembre 2018 sottoscritto anche dal governo del Bangladesh, solo il 29% dei problemi di sicurezza iniziali riscontrati nelle fabbriche coperte da organismi di ispezione nazionali sono stati eliminati (contro l’89% nelle fabbriche che lavorano con l’Accordo). Siamo quindi a un passaggio cruciale e in questa situazione le organizzazioni che hanno spinto per arrivare all’Accordo Internazionale, ritengono rischioso che tutte le funzioni di ispettive alle autorità nazionali. Secondo Deborah Lucchetti della Campagna Abiti Puliti, coalizione italiana della Clean Clothes Campaign: “A l l a l u ce d e l l a m a n c a n z a d i c a p a c i t à d e g l i o rg a n i s m i d i co n t ro l l o n a z i o n a l i d i m o st ra t a a n co ra u n a vo l t a d a q u e sto i n ce n d i o [ . . . ] r i s u l t a ev i d e n te c h e o g g i i l p a ss a g g i o d e l l e f u n z i o n i i s p e t t i ve d e l l e fa b-

46 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

Nel medio-lungo periodo è necessario che siano le autorità nazionali a essere responsabili della sicurezza e della salute dei lavoratori sul proprio territorio, in conformità con le norme e i trattati internazionali che hanno sottoscritto perché il cambiamento sia sistemico e sostenibile. È indubbio però che un passaggio troppo repentino di responsabilità non accompagnato da programmi di rafforzamento delle capacità nazionali, metta a rischio i traguardi raggiunti. C’è da augurarsi che sia possibile trovare un compromesso che permetta un trasferimento graduale delle responsabilità dalle ONG al governo accompagnato da programmi di rafforzamento dei sistemi nazionali. La Campagna Abiti Puliti (Clean Clothes Campaign) sottolinea anche il continuare della pratiche di marchi di abbigliamento internazionali che cercano il prezzo più basso, limitando gli investimenti delle fabbriche in sicurezza. Rimane importante quindi la consapevolezza e la mobilitazione internazionale di NOI consumatori attraverso campagne come #whomademycothes e con le nostre scelte di consumo consapevole per mettere pressione sui marchi che producono abbigliamento in Bangladesh e altri paesi in via di sviluppo perché lo facciano in sicurezza e nel rispetto dei diritti dei lavoratori.


FASHION REVOLUTION

E noi cosa possiamo fare? Innanzitutto rimane fondamentale acquistare in modo consapevole abbigliamento di cui conosciamo la provenienza. Poi alzare la voce e unirci ad altri nel richiedere a tutti i marchi di abbigliamento che amiamo di essere trasparenti sulla loro catena produttiva e di conseguenza migliorare le condizioni di chi ci lavora.

N e l m e s e d i A p r i l e c i s a ra n n o eve n t i i n t u t t ’ I t a l i a : Importante è la mostra Sustainable Thinking (a cura di Sara Maino e Marina Spadafora) che esibirà 30 designer sostenibili accanto ad altrettanti artisti che parlano di sostenibilità. La mostra inaugura l’11 Aprile a Palazzo Feroni a Firenze e durerà un anno. A Bologna, organizzata e curata da B.e Quality ci sarà una mostra interattiva sull’importanza della Fashion Revolution dall’11 al 30 Aprile.

Il 23 Aprile ci sarà la prima mondiale del film Fashion Victims al Cinema Mexico di Milano Anche in Italia il movimento Fashion Revolution curata da Fashion Revolution. è molto cresciuto negli ultimi anni con iniziative entusiasmanti come l’area dedicata alla comuLa stilista Laura Strambi aprirà le porte del suo nicazione della sostenibilità curata da Matteo atelier il 3 Aprile per illustrare il suo percorso Ward durante la settimana della moda a Milano sostenibile nella moda nell’ambito dell’iniziativa all’interno della fiera White. Open Studio di Fashion Revolution. L’area si è chiamata Give a FOKus e all’interno si è allestito il FashRev Lounge. All’inaugurazione sono intervenuti il sindaco di Milano Beppe Sala e il ministro Bonisoli.

Vi consigliamo comunque di rimanere aggiornati sugli eventi di visitare la pagina Facebook di Fashion Revolution Italia dove vengono segnalate tutte le iniziative.

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 47


IDENTIKIT DEL TEAM

CO-FOUNDER

EMILIA

Ogni edizione vi sveliamo alcuni membri del nostro Team con un identikit per conoscere meglio chi lavora dietro le quinte di Family Nation!

Ecco a voi la nostra Co-Founder di Family Nation, Emilia!

da! (E voi?) Corrompila con: La facaccia croccante Passioni: Viaggiare Nome: Emilia Mai senza: Maglietta a righe Nickname: Emi Sogno nel cassetto: Dirigere un MagaSegno zodiacale: Bilancia zine ;-) Super potere: Multitasking Cit: “Vai, facciamolo!” “Eccetera, ecceCuriosità: Sa dove si trova Samarcan- tera...”

48 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


IDENTIKIT DEL TEAM

Nome: Claudia Nickname: Nancy Segno zodiacale: Cancro Super potere: Calma zen

CLAUDIA

BUYER

Ecco a voi la nostra Buyer Product Manager, colei che sceglie tutte le delizie che trovate su Family Nation!

Curiosità: È parente di tutti Corrompila con: Viaggio relax Passioni: Avocado, Cosmesi, Yoga, Moda Mai senza: Crema mani Sogno nel cassetto: Aprire un B&B, però fare la Wedding Planner Cit: “No, vabbè”

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 49


THREE LITTLE TIPS

STYLE

Francesca Santini cura la nostra rubrica “Three Little Tips”

Maglione 43,50€ Pantaloni 24,90€ Calzini 7,50€

50 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

Ogni edizione una selezione di pratici consigli di stile dedicati all’abbigliamento baby and kids.

Felpa 49,00€ Shorts 34,90€ Sandalini 60,00€

T-shirt 29,00€ Giacca 89,00€ Shorts 26,00€


THREE LITTLE TIPS

1. LITTLE BOYS

Giacca 78,00€ T-shirt 29,00€ Pantaloni 39,00€

Occhiali 38,95€ Felpa 46,00€ Shorts 40,50€ Calzini 7,50€

T-shirt 29,00€ Giacca 89,00€ Shorts 40,00€ Scarpina 50,00€

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 51


THREE LITTLE TIPS

Zainetto con giochi 29,95€ Felpa 69,00€ Shorts 45,00€

52 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

T-shirt 34,00€ Pantaloni 43,50€ Sandalini 75,00€

Elmetto 39,90€ Cardigan 78,00€ T-shirt 34,00€ Shorts 44,00€ Scarpe 65,00€


THREE LITTLE TIPS

Occhiali 38,95€ Cardigan 52,00€ T-shirt 29,00€ Shorts 40,00€ Calzini (Set 4) 12,95€

Zainetto 39,95€ Salopette 52,00€ Sandalini 60,00€

T-shirt 29,00€ Tuta 50,50€ Shorts 45,00€

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 53


THREE LITTLE TIPS

2. LITTLE GIRLS

Giacca 78,00€ Abitino 49,00€ Calzini 12,00€

54 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

Cardigan 55,00€ Abitino 34,00€

Occhiali 38,95€ Blusa 48,00€ T-shirt 41,00€ Shorts 40,00€


THREE LITTLE TIPS

Occhiali 38,95€ Cardigan 52,00€ T-shirt 29,00€ Shorts 40,00€ Calzini (Set 4) 12,95€

Zainetto 29,95€ Cardigan 55,00€ Canotta 26,00€ Gonna 42,00€

Fascia 24,00€ Canotta 21,00€ Cardigan 34,00€ Shorts 54,00€ Calzini 10,00€

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 55


THREE LITTLE TIPS

Zainetto 78,00€ T-shirt 32,00€ Shorts 58,00€ Sandalini 60,00€

56 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

Fascia 24,00€ Scamiciatino 79,00€

Fascia per capelli 9,00€ Abito 45,00€ Calzini 7,50€


THREE LITTLE TIPS

Zainetto 38,95€ T-shirt 30,50€ Leggings 29,00€

Fascia 14,00€ Canotta 34,00€ Leggings 29,00€

Abito 50,00€ Zaineto 39,95€ Sandali 65,00€

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 57


THREE LITTLE TIPS

3. LITTLE ONES

Massaggiagengive 17,00€ Salopette 48,00€ Soft Sole 38,00€

58 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

Swaddle 18,99€ Maglia 14,50€ Bloomer 22,00€ Calzini 8,00€

Bavaglino 13,00€ Tutina 38,00€ Peluche 32,50€


THREE LITTLE TIPS

Fascia 5,95€ Abito camicia 58,00€ Shorts 23,00€ Peluche 22,00€

Bavaglino 9,95€ Tutina 55,00€ Soft Sole 38,00€

Cappello 29,00€ T-shirt 25,00€ Pantaloni 12,50€ Calzini 8,00€

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 59


THREE LITTLE TIPS

3. LITTLE ONES

Felpa 32,00€ Shorts 14,90€ Calzini antiscivolo 8,95€

60 - Family Nation Magazine - Marzo 2019

Cappello 24,00€ Salopette 50,00€ Peluche 26,00€

Bavaglino 9,95€ Kimono 58,00€ Shorts 23,00€ Scarpine 29,00€


THREE LITTLE TIPS

Zainetto 35,00€ T-shirt 25,00€ Salopette 25,00€

Swaddle 17,50€ Tutina 35,00€ Doudou 7,95€

Canotta 26,00€ Felpa 37,40€ Bloomer 19,00€ Soft Sole 38,00€

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 61


62 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


M O D A FA M I LY N AT I O N

P R I M AV E R A / E STAT E 2 0 1 9 Moda Bimbi 0-8 anni

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 63


P R I M AV E R A E S TAT E 2 0 1 9

Gray Label

Ă&#x2C6; arrivata Celebrate, la nuovissima collezione SS19 del marchio Gray Label. Per festeggiare tutti insieme il divertimento di rendere la sostenibilitĂ un successo! SCOPRI GRAY LABEL QUI >>

64 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


G R AY L A B E L

LETâ&#x20AC;&#x2122;S CELEBRATE!

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 65


P R I M AV E R A E S TAT E 2 0 1 9

BLOCK PARTY

Tiny Cottons Sorbetti, volant e colori pop! Sono arrivate le novitĂ Tiny Cottons della collezione SS19 Block Party, pronti ad essere trascinati nel bel mezzo di una festa di quartiere stile serie tv americana? SCOPRI TINY COTTONS QUI >>

66 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


TINY COTTONS

Ã&#x2C6; QUI LA FESTA?

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 67


P R I M AV E R A E S TAT E 2 0 1 9

Mini Rodini

Sono arrivate le novitĂ Mini Rodini della collezione SS19 Tropical Island, pronti a trascorrere unâ&#x20AC;&#x2122;estate sognante in fondo al mar? SCOPRI MINI RODINI QUI >>

68 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


MINI RODINI

IN FONDO AL MAR

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 69


P R I M AV E R A E S TAT E 2 0 1 9

The Bonnie Mob Buy once, Buy well, Pass it on. Questo il motto del marchio The Bonnie Mob: Acquista una volta, Acquista bene, Trasmettili. La qualità è infatti un elemento molto importante che contraddistingue questo marchio. E qualità non significa un capo troppo costoso, ma l’utilizzo di un buon materiale, come il cotone biologico, che rimane morbidissimo lavaggio dopo lavaggio. SCOPRI THE BONNIE MOB QUI >>

70 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


THE BONNIE MOB

YOU ARE MY SUNSHINE

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 71


P R I M AV E R A E S TAT E 2 0 1 9

Boob è il marchio svedese leader nel settore dell’abbigliamento bio e sostenibile per la gravidanza e l’allattamento. Tutta la collezione Boob è certificata OEKO-Tex Standard 100 che garantisce che i capi sono privi di sostanze nocive e che possono essere indossati a pelle in tutta sicurezza. SCOPRI THE BOOB DESIGN QUI >>

72 - Family Nation Magazine - Marzo 2019


BOOB DESIGN

Family Nation Magazine - Marzo 2019

- 73


Y u are Family Nation

Condividi le tue foto con noi! Taggaci su Instagram @myfamilynation o usa #myfamilynation

#MYFAMILYNATION

@silcre__

@mammaoggilavori

@mammalifestyle

@luisa_mammapuzzle

@giorgiaceci_

@hiphipmamma

@crossy8

@giusytrovato89

@l_officina_del_libro


@mamafedona

@bailuk

@laura.miola

Cercaci su Instagram: @myfamilynation

@luisamammapuzzle

@simonadifidi

@miriam.lepore


FA M I LY N AT I O N M A G A Z I N E N.13 MARZO 2019

La rivista ufficiale di Family-Nation.it WWW.FAMILY-NATION.IT

CO N TAC T

info@family-nation.com +39 055 490 545

Profile for Family Nation

MAGAZINE N.13 - Primavera Marzo 2019  

MAGAZINE N.13 - Primavera Marzo 2019