Issuu on Google+

TEATRO

EVENTI SPECIALI

CONCERTISTICA

TEATRO PE

R I PIĂ™ GIO VANI

RASSEGNA STAMPA S E N I G A L L I A 20 1 3 >1 4

Carlo Scheggia - ufficio stampa | 3398775717 - carlo@essercicomunicazione.it Comune di Senigallia - ufficio turismo ed eventi | Viale Leopardi 6 - 60019 Senigallia email: turismo@comune.senigallia.an.it | www.senigalliaturismo.it | Tel +39.071 6629244


TGR MARCHE


01/11/2013


01/11/2013


01/11/2013


15/11/2013


15/11/2013


22/11/2013


28/11/2013


30/11/2013


02/12/2013


06/12/2013


06/12/2013


06/12/2013


09/12/2013


10/12/2013


10/12/2013


10/12/2013


11/12/2013


11/12/2013


12/12/2013


13/12/2013


14/12/2013


14/12/2013


20/12/2013


22/12/2013


22/12/2013


22/12/2013


28/12/2013


29/12/2013


31/12/2013


02/01/2014


03/01/2014


03/01/2014


04/01/2014


04/01/2014


04/01/2014


04/01/2014


08/01/2014


10/01/2014


12/01/2014


12/01/2014


14/01/2014


15/01/2014


18/01/2014


18/01/2014


19/01/2014


19/01/2014


19/01/2014


19/01/2014


22/01/2014


23/01/2014


24/01/2014


24/01/2014


24/01/2014


26/01/2014


26/01/2014


29/01/2014


29/01/2014


29/01/2014


30/01/2014


30/01/2014


30/01/2014


30/01/2014


01/02/2014


01/02/2014


02/02/2014


04/02/2014


04/02/2014


04/02/2014


05/02/2014


06/02/2014


06/02/2014


06/02/2014


07/02/2014


07/02/2014


08/02/2014


08/02/2014


08/02/2014


09/02/2014


09/02/2014


10/02/2014


14/02/2014


16/02/2014


16/02/2014


20/02/2014


20/02/2014


21/02/2014


21/02/2014


21/02/2014


23/02/2014


23/02/2014


25/02/2014


25/02/2014


27/02/2014


28/02/2014


28/02/2014


01/03/2014


01/03/2014


02/03/2014


02/03/2014


05/03/2014


06/03/2014


06/03/2014


07/03/2014


08/03/2014


08/03/2014


08/03/2014


09/03/2014


10/03/2014


09/03/2014


09/03/2014


11/03/2014


11/03/2014


12/03/2014


12/03/2014


16/03/2014


16/03/2014


16/03/2014


16/03/2014


16/03/2014


17/03/2014


18/03/2014


18/03/2014


20/03/2014


21/03/2014


22/03/2014


22/03/2014


22/03/2014


23/03/2014


24/03/2014


24/03/2014


24/03/2014


24/03/2014


28/03/2014


28/03/2014


28/03/2014


28/03/2014


28/03/2014


29/03/2014


29/03/2014


29/03/2014


30/03/2014


30/03/2014


30/03/2014


4

30/03/2014


01/04/2014


02/04/2014


02/04/2014


02/04/2014


4

02/04/2014


4

03/04/2014


04/04/2014


05/04/2014


4

05/04/2014


06/04/2014


06/04/2014


4

06/04/2014


13/04/2014


13/04/2014


13/04/2014


4

13/04/2014


14/04/2014


4

14/04/2014


TEATRO

EVENTI SPECIALI

CONCERTISTICA

TEATRO PE

R I PIĂ™ GIO VANI

RASSEGNA STAMPA WEB S E N I G A L L I A 20 1 3 >1 4

Carlo Scheggia - ufficio stampa | 3398775717 - carlo@essercicomunicazione.it Comune di Senigallia - ufficio turismo ed eventi | Viale Leopardi 6 - 60019 Senigallia email: turismo@comune.senigallia.an.it | www.senigalliaturismo.it | Tel +39.071 6629244


04/11/13

Stagione teatrale e concertistica, tutti gli eventi e le novità • Vivere Senigallia

 Stagione  teatrale  e  concertistica,  tutti  gli  eventi  e  le novità Giorgio  Pasotti,  Angela  Finocchiaro,  Umberto  Orsini, Giuseppe  Giacobazzi,  Alex  Britti  e  Loredana  Bertè  tra  i protagonisti  della  nuova  stagione  teatrale  e  concertistica  del Comune  di  Senigallia. Trentuno  eventi,  organizzati  dal  Comune  con  la  collaborazione dell’Amat,  di  Inteatro,  dell’Ente  Concerti  di  Pesaro  e  del  Teatro alla  Panna,  che  dal  10  novembre  al  14  aprile  immergeranno Senigallia  tra  prosa,  musica,  spettacoli  per  bambini  e  grandi eventi. In  cartellone,  sul  palco  del  teatro  La  Fenice,  anche  sei  esclusive regionali:  l’attesissimo  “Blam!”  al  confine  tra  teatro  fisico,  non  verbale,  mimo,  parodia,  danza  urbana  in  scena  il  14 dicembre  (ore  21);;  la  “favola”  moderna  di  origine  italiana  e  dal  sapore  internazionale  “Pinocchio”  con  Giorgio Pasotti  (18  gennaio  ore  21);;  “Pasiones”,  lo  show  che  racconta  la  sensualità,  la  musica  suadente,  la  perfezione  dei passi,  l’eleganza  e  la  passione  del  tango  (8  febbraio  ore  21);;  “L’impresario  delle  Smirne”,  divertente  commedia scritta  da  Carlo  Goldoni  sulle  peripezie  di  un  gruppo  di  attori  (16  marzo  ore  17);;  “Il  giuoco  delle  parti”,  vero, intimo  laboratorio  artistico  di  Pirandello  con  Umberto  Orsini  (2  aprile  ore  21)  e  la  rappresentazione  civile  e  di denuncia  di  “Erano  tutti  miei  figli”  con  Mariano  Rigillo  e  Anna  Teresa  Rossini  (14  aprile  ore  21).  Non  solo esclusive  però. Senigallia,  “entrata  ormai  di  diritto  nel  circuito  nazionale  di  spettacoli  musicali  e  teatrali”-­  sottolinea  il  dirigente dell'Area  Turismo,  Promozione  e  Sviluppo  Economico  Paolo  Mattei,  il  10  dicembre  (ore  21)  sempre  al  teatro  La Fenice  ospiterà  in  anteprima  assoluta  Imany.  La  cantante,  candidata  a  diventare  l'artista  straniera  dell'anno  nel nostro  Paese,  presenterà  per  la  prima  volta  in  Italia  il  suo  album  'The  shape  of  a  broken  heart'.  Dodici  brani  in lingua  inglese  che  dipingono  il  ritratto  intimo  di  una  donna  indipendente  e  un'anima  dallo  spirito  libero. La  musica,  che  riserva  grandi  momenti  con  Alex  Britti  (8  marzo  ore  21)  in  “Bene  così  tour”  e  Loredana  Bertè  (22 marzo  ore  21)  in  “40  anni  controcorrente”,  sarà  al  centro  della  stagione  concertistica  ideata  a  curata  dal  Maestro Federico  Mondelci,  direttore  artistico  Ente  Concerti  di  Pesaro.  Dopo  il  tradizionale  Concerto  di  Capodanno affidato  all'orchestra  da  Camera  delle  Marche  diretta  da  Roberto  Molinelli  -­che  quest'anno  si  sposta  dalla  Rotonda a  Mare  al  teatro  La  Fenice,  toccherà  le  corde  del  jazz,  del  tango,  fino  alle  sonorità  che  hanno  caratterizzato  gli ultimi  tre  secoli  di  storia  con  i  più  prestigiosi  interpreti:  Paolo  Biondi,  Marco  Ferretti,  Marco  Sollini,  Antonio Amenduni,  Pasquale  Iannone,  Federico  Mondelci,  il  Trio  Lennon  che  omaggia  il  più  famoso  gruppo  musicale della  storia  -­  The  Beatles  -­,  Camille  Thomas,  Beatrice  Berrut,  il  Trio  Fraboni-­Morganti-­Pesaresi  e  Rodolfo  Leone. “Scelte  di  qualità  che  si  adattano  alla  Rotonda  a  Mare  –  afferma  Federico  Mondelci  –  ma  soprattutto  che puntano  alla  valorizzazione  dei  talenti  del  territorio  su  cui  dobbiamo  avere  il  coraggio  di  scommettere”. Infine  la  musica  domina  i  tre  spettacoli  di  danza:  “Vento  d’Oriente”  (22  dicembre)  con  il  Royal  Mongolian  Ballet, il  “Lago  dei  Cigni”  (30  gennaio)  portato  in  scena  dal  Russian  National  Ballet  e  “Pasiones”  (8  febbraio).  Ma  la

www.viveresenigallia.it/index.php?page=articolo&articolo_id=434287

1/3


04/11/13

Stagione teatrale e concertistica, tutti gli eventi e le novità • Vivere Senigallia

stagione  teatrale  propone  anche  altri  spettacoli  di  prosa,  da  “Aggiungi  un  posto  a  tavola”  (4  gennaio),  la  famosa commedia  musicale  italiana  scritta  da  Garinei  e  Giovannini  nel  1974  con  Iaia  Fiastri  che,  dopo  l’esclusiva  del Teatro  Sistina  di  Roma,  per  la  prima  volta  viene  messa  in  scena  dalla  Compagnia  dell’Alba  con  l'autorizzazione degli  autori  e  degli  eredi,  a  “Open  day”  (1  marzo),  uno  spettacolo  dall’ironia  tagliente  con  Angela  Finocchiaro. Ricchissima  la  proposta  per  i  più  piccoli,  inserita  nella  quarta  sezione  del  cartellone,  che  prevede  8  pomeriggi destinati  a  loro,  tra  giochi  scenici,  composti  da  pupazzi,  marionette  e  teatro  di  figura,  in  cui  la  fantasia  regna sovrana.  Due  infine  gli  eventi  speciali,  oltre  gli  spettacoli  del  teatro  Pirata  finalizzati  alla  raccolta  fondi  per l'Ecografo  Mobile  da  destinare  all'ospedale,  tanto  attesi.  Giuseppe  Giacobazzi  (15  novembre)  e  Antonio  Rezza  (30 novembre)  saranno  in  scena  rispettivamente  con  gli  spettacoli  “Un  po’  di  me”  e  “7-­14-­21-­28”. “Un  ricco  cartellone  di  eventi  di  qualità,  realizzati  da  persone  competenti,  che  siamo  orgogliosi  di  presentare  alla città  e  che-­  conclude  il  sindaco  Maurizio  Mangialardi-­  è  possibile  solo  grazie  alla  collaborazione  tra  soggetti  ed enti.  Così,  solo  così,  si  ottengono  grandi  risultati”. La  biglietteria  del  teatro,  già  da  venerdì  1°  novembre,  sarà  aperta  il  venerdì  e  il  sabato  dalle  17  alle  20  e  il  giorno dello  spettacolo  dalle  15.  I  prezzi  restano  confermati  quelli  del  2012,  a  cui  si  aggiungono  degli  sconti  significativi con  i  carnet.  Previste  agevolazioni  anche  per  le  famiglie.  L’acquisto  online  su  www.vivaticket.it.  è  possibile,  per  la prima  volta,  non  solo  per  gli  spettacoli  di  prosa  ma  per  tutti  quelli  in  cartellone.  Per  informazioni  071/7930842  -­ 335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. di  Sudani  Scarpini vivere.biz/sudaniscarpini

 

 

 

 

 

 

Questo  è  un  articolo  pubblicato  sul  giornale  del  02/11/2013  -­  1338  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  attualità,  musica,  senigallia,  spettacoli,  stagione  concertistica, stagione  teatrale,  Sudani  Alice  Scarpini,  teatro. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/TSR

www.viveresenigallia.it/index.php?page=articolo&articolo_id=434287

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW

2/3


18/11/13

Sarà a Senigallia l’unico spettacolo in Regione di Antonio Rezza - Senigallia Notizie

  460  Letture  

Nessun  commento

Sarà  a  Senigallia  l’unico  spettacolo  in Regione  di  Antonio  Rezza Sabato  30  novembre  l'attore  presenterà  al  Teatro  La Fenice  alcuni  sketch  al  fulmicotone Unica   data   regionale   della   stagione per   “7-­14-­21-­28”   di   Antonio   Rezza, sabato   30   novembre   alle   21.15   al Teatro  La  Fenice  di  Senigallia. Questo   spettacolo   di   Flavia   Mastrella   e Antonio   Rezza   con   Antonio   Rezza   e Ivan   Bellavista   è   il   risultato   di   un   testo teatrale   (mai)   scritto   da   Antonio   Rezza in  un  Habitat  di  Flavia  Mastrella. Seminudo,   vittimizzando   il   povero   Ivan Bellavista,   una   sorta   di   aiutante   sul palco,   Antonio   squaderna   una   serie   di sketch   ferini   e   al   fulmicotone,   galleria   di   personaggi   orrendamente   comici:   il   sadico papà   sull’altalena,   l’operaio   precario,   il   principe   zoppo   in   una   sarabanda   da   danza macabra  di  umanità  grottesca  e  struggente. Pugni  allo  stomaco  ben  sferrati  ed  efferati,  non  c’è  scampo,  ti  fai  malissimo  piangendo  e sganasciandoti  dalle  risate  (Il  Sole  24  ore). Splendido   corpo   in   movimento,   Rezza   in   scena   è   però   anche   un   corpo   in   gabbia, incastrato  nelle  corde  e  nelle  macchine  sottili  –  che  qui  si  sono  fatte  minimali  –  di  Flavia Mastrella.   Ultima   via   di   fuga:   una   bestemmia.   Si   ride,   certo,   guardando   e   sentendo Antonio  Rezza  in  scena. Si  ride,  anche  quando  impreca  nel  suo  “spettacolo  di  sacramenti”.  Ma  stavolta  no,  non lo  si  può  proprio  liquidare  con  un  sorriso  (Il  Manifesto). L’evento  è  frutto  di  una  collaborazione  tra  il  Comune  e  l’Associazione  di  Senigallia. Posto   unico   numerato     €   15,00   -­Ridotto   fino   a   20   anni   di   età,   soci   di   Confluenze,   € 13,00. Prevendita  biglietti  www.vivaticket.it  e  Prenotazioni  tel.  335  1776042  -­tel.  071  7930842 –  email:  info@fenicesenigallia.it  .

Associazione  Confluenze Pubblicato  Venerdì  1  novembre,  2013  alle  3:30

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Associazione   Confluenze  biglietti  Comune   di   Senigallia  spettacolo teatrale  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

www.senigallianotizie.it/1327344997/sara-a-senigallia-lunico-spettacolo-in-regione-di-antonio-rezza

1/2


18/11/13

'Un po' di me. Genesi di un comico': da Zelig in scena al teatro La Fenice Giuseppe Giacobazzi • Vivere Senigallia

 'Un  po'  di  me.  Genesi  di  un  comico':  da  Zelig  in scena  al  teatro  La  Fenice  Giuseppe  Giacobazzi Per  gli  eventi  speciali  della  Stagione  Teatrale  e  Concertistica 2013-­2014  del  Comune  di  Senigallia,  venerdì  15  novembre  alle ore  21.00  sul  palco  del  Teatro  La  Fenice  Giuseppe  Giacobazzi in  "Un  po'  di  me.  Genesi  di  un  comico"  di  e  con  Andrea Sasdelli  e  la  collaborazione  di  Carlo  Negri. La  Stagione  Teatrale  e  Concertistica  2013-­2014  del  Comune  di Senigallia  è  in  collaborazione  con  Amat,  Inteatro,  Ente Concerti  di  Pesaro  e  Teatro  alla  Panna. Un  po'  di  me.  Genesi  di  un  comico Dopo  venti  anni  di  carriera,  Giacobazzi  apre  il  cassetto  dei ricordi  e  si  racconta:  dalle  vacanze  al  Viagra,  dal  passato  trascorso  lavorando  nel  settore  della  moda  fino  alla nuova  avventura  come  genitore.  Il  racconto-­confessione  del  comico  romagnolo  è  sincero,  schietto  e  tuttavia  lascia sempre  un  piccolo  spiraglio  aperto  alla  poesia,  troppo  spesso  ignorata  nella  quotidianità. Giuseppe  Giacobazzi  è  senza  dubbio  il  comico  televisivo  che  meglio  di  altri  è  riuscito  a  trasporre  in  modo  più naturale  la  sua  simpatia  e  la  sua  semplicità  a  teatro  senza  dover  sottostare  all'enorme  limite  della  brevità  del racconto  che  la  televisione  impone.  Dopo  l’enorme  successo  ottenuto  in  tv  a  Zelig  e  a  teatro  con  il  tour  durato  due stagioni  di  “Apocalypse”,  Giuseppe  Giacobazzi  torna  con  il  suo  nuovo  spettacolo. Orari  Biglietteria Biglietti: 1°  settore  euro  34,50 2°  settore  euro  28,75 3°  settore  euro  23,00 Teatro  La  Fenice Biglietteria  aperta  venerdì  e  sabato  dalle  ore  17.00  alle  ore  20.00. I  biglietti  si  possono  acquistare  anche  online:  www.ticketone.it  -­  www.vivaticket.it   dal  Comune  di  Senigallia www.comune.senigallia.an.it

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  12/11/2013  pubblicato  sul  giornale  del 13/11/2013  -­  618  letture  -­  0  commenti

www.viveresenigallia.it/index.php?page=articolo&articolo_id=436179

Rilasciato  con  licenza

1/2


18/11/13

Giacobazzi scalda la stagione del teatro La Fenice di Senigallia - Senigallia Notizie

  334  Letture  

Nessun  commento

Giacobazzi  scalda  la  stagione  del  teatro La  Fenice  di  Senigallia Venerdì  15  novembre  alle  ore  21  il  comico  presenterà  il suo  nuovo  spettacolo Per   gli   eventi   speciali   della   stagione teatrale  e  concertistica  2013-­2014  del Comune   di   Senigallia,   venerdì   15 novembre   alle   ore   21.00   sul   palco   del Teatro   La   Fenice   Giuseppe   Giacobazzi in  “Un   po’   di   me.   Genesi   di   un   comico” di   e   con   Andrea   Sasdelli   e   la collaborazione  di  Carlo  Negri.

La   stagione   teatrale   e   concertistica 2013-­2014   del   Comune   di   Senigallia   è in   collaborazione   con   Amat,   Inteatro, Ente   Concerti   di   Pesaro   e   Teatro   alla Panna. Un  po’  di  me.  Genesi  di  un  comico Dopo   venti   anni   di   carriera,   Giacobazzi   apre   il   cassetto   dei   ricordi   e   si   racconta:   dalle vacanze   al   Viagra,   dal   passato   trascorso   lavorando   nel   settore   della   moda   fino   alla nuova   avventura   come   genitore.   Il   racconto-­confessione   del   comico   romagnolo   è sincero,  schietto  e  tuttavia  lascia  sempre  un  piccolo  spiraglio  aperto  alla  poesia,  troppo spesso  ignorata  nella  quotidianità. Giuseppe  Giacobazzi  è  senza  dubbio  il  comico  televisivo  che  meglio  di  altri  è  riuscito a   trasporre   in   modo   più   naturale   la   sua   simpatia   e   la   sua   semplicità   a   teatro   senza dover   sottostare   all’enorme   limite   della   brevità   del   racconto   che   la   televisione   impone. Dopo  l’enorme  successo  ottenuto  in  tv  a  Zelig  e  a  teatro  con  il  tour  durato  due  stagioni di  “Apocalypse”,  Giuseppe  Giacobazzi  torna  con  il  suo  nuovo  spettacolo. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042;;  mail:  info@fenicesenigallia.it. Programma  completo  della  stagione  del  teatro  La  Fenice. Per  acquistare  i  biglietti  online  www.vivaticket.it.

Amat Pubblicato  Giovedì  14  novembre,  2013  alle  1:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Amat  comico  Giuseppe   Giacobazzi  Stagione   teatrale-­concertistica 2013-­14   Senigallia  Teatro   La   Fenice  vivaticket

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

www.senigallianotizie.it/1327345675/giacobazzi-scalda-la-stagione-del-teatro-la-fenice-di-senigallia

1/2


18/11/13

Giacobazzi conquista La Fenice di Senigallia -FOTO - Senigallia Notizie

  495  Letture  

Nessun  commento

Giacobazzi  conquista  La  Fenice  di Senigallia  -­FOTO Successo  per  il  monologo  “Un  po’  di  me”  messo  in  scena dal  comico  il  15  novembre Risate   e   tanta   allegria:   è   questa   la ricetta   del   monologo   “   Un   po’   di   me. Genesi   di   un   comico”   presentato   da Giuseppe   Giacobazzi   al   Teatro   La Fenice   di   Senigallia.   L’artista,   arrivato alla   celebrità   grazie   al   trampolino televisivo   di   Zelig   ,   non   ha   tradito   le aspettative  dei  tanti  accorsi  per  vederlo dal  vivo. Il  filo  conduttore  dello  show  è  stata  la vita  stessa  del  comico  che  ha  ripercorso avanti  e  indietro  le  sue  disavventure  tra il   grottesco   ed   il   surreale,   facendo   la spola  tra  le  vacanze  dell’infanzia,  le  avventure  lavorative  ed  amorose,  fino  ad  arrivare  a parlare  della  paternità.

Argomenti  ‘alti’  e  comuni  alle  vite  di  tutti,  trattati  però  con  la  giusta  dose  di  leggerezza.  Il segreto   del   successo   del   comico   sta   proprio   qui:   un   racconto-­confessione     sincero   e schietto. Foto  Hana  Richtrova

Lorenzo  Ceccarelli Pubblicato  Domenica  17  novembre,  2013  alle  12:40

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Foto   notizie  Giuseppe   Giacobazzi  Teatro   La   Fenice  Zelig

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

www.senigallianotizie.it/1327345970/giacobazzi-conquista-la-fenice-di-senigallia-foto

1/1


←Tutti  gli  eventi Informazioni

Minimale,  comico,  surreale  il  teatro  di  ANTONIO REZZA  che  sabato  30  novembre  alle  ore  21.15 porterà  sul  palcoscenico  del  Teatro  La  Fenice  di Senigallia  7-­14-­21-­28,  in  cui  affronta  la  sconfitta  del

DOVE

Teatro  La  Fenice ,Senigallia

significato  proponendolo  al  pubblico  in  movimento fisico  e  verbale.  

ORARIO

ore  21.15

Lo  spettacolo,  di  Flavia  Mastrella  e  Antonio  Rezza vede  esibirsi  sul  palco  con  Antonio  Rezza  e  Ivan Bellavista.  

COSTO

Ingresso  unico  euro  15,00 VOTO  REDAZIONE

0

BIGLIETTI:  Ingresso  unico  euro  15,00.  Soci Associazione  Confluenze  e  ragazzi  fino  a  20  anni  euro 13,00  in  collaborazione  con  Associazione  Confluenze Senigallia.

0

Dal  30/11/2013  Al  30/11/2013 Vai  al  sito

INFO:  T.  071.7930842  |  335.1776042 -­  info@fenicesenigallia.it.  Apertura  biglietteria  Teatro

La  Fenice:  tutti  i  venerdì  e  sabato  dalle  17  alle  20.  Biglietti  disponibili  su  www.vivaticket.it

CANALI

ALTRI  SITI

PRESENTAZIONE

INVIA  CONTENUTI

HOME

EVENTI

RIMINITODAY

REGISTRATI

HELP

CRONACA

RECENSIONI

PERUGIATODAY

PRIVACY

CONDIZIONI  GENERALI

SPORT

SEGNALAZIONI

CESENATODAY

POLITICA

FOTO

ILPESCARA

ECONOMIA

VIDEO

CHIETITODAY

LAVORO

PERSONE

TUTTE  »

LA  TUA  PUBBLICITÀ  SU  ANCONATODAY

SEGUICI  SU

SEGUICI  VIA  MOBILE

CHI  SIAMO

PRESS

CONTATTI ©  Copyright  2010-­2013  -­  AnconaToday  supplemento  al  plurisettimanale  telematico  "Citynews"  reg.  tribunale  di  Roma  n.  92/2010.


250  Letture  

Nessun  commento

Il  30  novembre  al  Teatro  La  Fenice  di Senigallia  la  “follia”  di  Antonio  Rezza Ironia  e  non  senso  sono  il  fulcro  del  lavoro  dell'attore Provare  per  perdersi  nel  non  senso,  nel controsenso,   nell’ironia,   nella   follia. Provare   per   ritrovare   il   senso   nella perdita  di  senso,  nell’annientamento.

Un   padre   separato   e   suo   figlio,   una coppia   in   crisi,   un   lavoratore   precario annichilito,   un   prete   pedofilo,   una famiglia   fatta   di   numeri…Personaggi che  si  susseguono,  con  le  loro  manie,  le loro   meschinità,   i   loro   tic   nervosi, suscitando   divertimento   mentre assistiamo  allo  sfacelo  in  cui  siamo  immersi. L’attore  Antonio  Rezza,  con  accanto  Ivan  Bellavista,  usa  la  faccia,  il  corpo,  la  voce,  la parlata  in  uno  scenario  fatto  di  corde,  lacci  e  reti  che  tengono  in  piedi  la  situazione  e  nel contempo  sono  la  gabbia  che  impedisce  ai  personaggi  di  liberarsi. Le   storie   e   le   trame   qui   non   ci   sono.   7-­14-­21-­28   –   il   suo   spettacolo   –   è   fatto   di frammenti  del  massacro  esistenziale  in  “atto”.  Sì,  perché  Rezza  ci  scuote  dal  gusto  per la   memoria   nel   quale   piace   indulgere:   il   massacro   è   adesso.   Con   le   risa,   il   testo   di Antonio   Rezza   e   Flavia   Mastrella   ci   consegna   la   mazzata:   la   sconfitta   definitiva   del significato,   malesseri   in   doppia   cifra,   gioco   macabro   della   vita   in   un   ideogramma mobile  e  tridimensionale.  Provare  per  credere. Posto  unico  numerato  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia  €  15,00  –  Ridotto  fino  a  20  anni di  età,  soci  di  Confluenze,  €  13,00. Prevendita   biglietti   Vivaticket   –   Info   e   prenotazioni   tel.   335   1776042   –   Tel.   071-­ 7930842  –  e  mail:  info@fenicesenigallia.it.

Associazione  Confluenze Pubblicato  Martedì  26  novembre,  2013  alle  10:32

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Associazione   Confluenze  ironia  prenotazione  teatro  Teatro   La   Fenice vivaticket

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Antonio  Rezza  alla  Fenice  con  '7-­14-­21-­28' “7-­14-­21-­28”  di  Antonio  Rezza  sabato  30  novembre  alle  21.15 al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia. Provare  per  perdersi  nel  non  senso,  nel  controsenso,  nell'ironia, nella  follia. Provare  per  ritrovare  il  senso  nella  perdita  di  senso, nell'annientamento. Un  padre  separato  e  suo  figlio,  una  coppia  in  crisi,  un lavoratore  precario  annichilito,  un  prete  pedofilo,  una  famiglia fatta  di  numeri...Personaggi  che  si  susseguono,  con  le  loro manie,  le  loro  meschinità,  i  loro  tic  nervosi,  suscitando divertimento  mentre  assistiamo  allo  sfacelo  in  cui  siamo  immersi.  L'attore  Antonio  Rezza,  con  accanto  Ivan Bellavista,  usa  la  faccia,  il  corpo,  la  voce,  la  parlata  in  uno  scenario  fatto  di  corde,  lacci  e  reti  che  tengono  in  piedi la  situazione  e  nel  contempo  sono  la  gabbia  che  impedisce  ai  personaggi  di  liberarsi.  Le  storie  e  le  trame  qui  non  ci sono. 7-­14-­21-­28  è  fatto  di  frammenti  del  massacro  esistenziale  in  “atto”.  Sì,  perché  Rezza  ci  scuote  dal  gusto  per  la memoria  nel  quale  piace  indulgere:  il  massacro  è  adesso.  Con  le  risa,  il  testo  di  Antonio  Rezza  e  Flavia  Mastrella ci  consegna  la  mazzata:  la  sconfitta  definitiva  del  significato,  malesseri  in  doppia  cifra,  gioco  macabro  della  vita  in un  ideogramma  mobile  e  tridimensionale.  Provare  per  credere. Posto  unico  numerato    €  15,00      -­    Ridotto  fino  a  20  anni  di  età,  soci  di  Confluenze,    €  13,00      Prevendita  biglietti   VIVATICKET.  Info  e  Prenotazioni  tel.  335  1776042    -­      tel.  071  7930842    -­    e  mail:  info@fenicesenigallia.it da  Confluenze

 

 

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  26/11/2013  pubblicato  sul  giornale  del 27/11/2013  -­  273  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  Confluenze,  senigallia,  spettacoli,  teatro  la  fenice.

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info:


456  Letture  

Un  commento

Arriva Blam! e Senigallia cerca supereroi Come  si  fa  a  spezzare  la  routine  lavorativa?  Manda  il video  e  vinci  5  biglietti  per  uno  spettacolo  travolgente Diventa   il   “supereroe   da   ufficio”   e dai  sfogo  alla  tua  fantasia.  In  occasione di   BLAM!,   spettacolo   rivelazione   della compagnia   danese   Neander   Teater, che   andrà   in   scena   il   14   dicembre   alle 21   al   teatro   La   Fenice   di   Senigallia, Inteatro  e  Comune  di  Senigallia  lanciano il  concorso  che  mette  in  palio  5  biglietti omaggio.  Ora  tocca   a  voi:  trasformatevi nel   proprio   alter   ego   immaginario   e reinventatevi  come  supereroi. Il   concorso,   già   proposto   a   Londra   in occasione   della   presentazione   dello spettacolo  al  Peacock  Theatre,  è  una  sfida  a  realizzare  il  proprio  personale  BLAM!, riproducendo   la  scena   di  un   film  famoso   utilizzando   –  come   oggetti  di   scena  –   penne, spillatrici,  e  altri  oggetti  comuni  da  ufficio. Per   partecipare   è   sufficiente   avere   a   disposizione   uno   smartphone,   un   ufficio,   della cancelleria   e   tanta   immaginazione!   Poi   occorre   caricarlo   su   YouTube   e   inviare   il   link all’indirizzo   email   blam@inteatro.it   entro   l’11   dicembre.   I   creatori   sono   anche   invitati   a condividere   il   proprio   video   su   Facebook   o   Twitter   contrassegnandolo   con   l’Hashtag #BLAMInteatroSenigallia. Il  vincitore  sarà  decretato  entro  il  12  dicembre  e  potrà  ritirare  i  suoi  biglietti  direttamente la  sera  dello  spettacolo. Vincitore  del  Reumert  Award  2012  il  più  prestigioso  riconoscimento  della  critica  danese, BLAM!  è  un  originale  mix  di  teatro  fisico,  mimo,  parodia,  danza  urbana  e  teatro non  verbale  dal  ritmo  travolgente. In  scena   quattro  artisti/stuntmen  dalle   capacità  tecniche  fuori   del  comune,  nei   panni  di impiegati   sottomessi   a   un   capo   odioso   ed   invadente   che,   di   colpo,   si   ribellano, spezzando  la  routine  lavorativa  e  trasformando  il  loro  grigio  e  noioso  ufficio  in  un  luogo folle   ed  esilarante.   Tra   scrivanie  e   cestini   per  la   carta,   i  quattro   si   fanno  interpreti   dei loro  film  d’azione  preferiti:  i  loro  alter-­ego  fantastici  prendono  il  sopravvento,  popolando l’ufficio   di   improbabili   ma   irresistibili   super-­eroi,   mentre   oggetti   comuni   diventano   armi letali  e,  finalmente,  la  penna  dimostrerà  di  essere  molto  più  pericolosa  della  spada. Lo   spettacolo   ha   riscosso   un   enorme   successo   di   pubblico   e   critica:   il   Financial Times   lo   ha   definito   “Una   gioia,   divertente   da   slogarsi   la   mascella!”,   il   British   Theatre Guide  ha  scritto  “Metti  insieme  una  colonna  sonora  d’impatto,  un  miscuglio  delle  scene d’azione  cult  di  Hollywood  e  uno  dei   set  tra  i  più  spettacolari  della  storia  dell’Edinburgh Fringe  Festival,  e  avrai  uno  show  al  quale  vorrai  andare  ancora  e  poi  ancora“.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Domenica  1  dicembre,  2013  alle  15:56

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

Commenti

ARGOMENTI: Blam!  danza  Neander   Teater  spettacolo  Stagione   teatrale-­ concertistica   2013-­14   Senigallia  supereroe  Teatro   La   Fenice


PRESENTAZIONE | IN  MEMORIA | DISCLAIMER

L’ONU  sollecita  aiuti  per  la  “generazione  persa”  dei  bambini  siriani

Lunedì,  02  Dicembre  2013,  ore  16:49

EDIZIONI  LOCALI: ROMA MILANO NAPOLI ASCOLI  PICENO MATERA L’AQUILA

HOME

ITALIA

Speciale  Iran HOME

 TEATRO

ESTERI

Speciale  Siria

ECONOMIA

CRONACA

ATTUALITÀ

Cerca  nel  sito... CULTURA

SCIENZE

TECNOLOGIA

Speciale  Fisco  e  Tasse

SPORT

TEMPO  LIBERO

REDAZIONE

|

CONTATTI

RSS

 BLAM!  “LA  RIVOLUZIONE  PARTE  DAL  TUO  UFFICIO!”DAL  3  ALL’8  DICEMBRE  AL  MANZONI

BLAM!  “La  rivoluzione  parte  dal  tuo ufficio!”dal  3  all’8  dicembre  al  Manzoni Parte   domani   al   Teatro   Manzoni   di   Milano BLAM!   Spettacolo   della   compagnia   danese Neander  Teater,  che   è  affronta  una   forma  di teatro   fisico   dalle   caratteristiche   del   tutto originali  e  dal  ritmo  travolgente. In   scena  quattro   artisti  dalla   mimica  esilarante e   dalle   capacità   tecniche   e   fisiche   fuori   del comune.   Nello   spettacolo   non   ci   sono   dialoghi ma  tutto  è  affidato  al   fisico,  che  come  ben  si  sa non   ha   strettamente   bisogno   di   prinunciare parole   per   esprimersi   e   di   interagire   con   l’altro,   in   questo   caso   il   pubblico,   che   viene inevitabilmente  travolto  dal  divertimento,  dalla  velocità  e  dalle  continue  sorprese. Dunque   a   metà   strada   tra   teatro   fisico,   mimo,   parodia,   danza   urbana,   teatro   non   verbale, questo  spettacolo   totale,  autentica  rivelazione   della  scorsa  stagione   in  Danimarca,  ha   vinto  al suo   debutto  il   prestigioso   premio  teatrale   nazionale,   il   Premio  Reumert,   ed   è  stato   dichiarato tra  gli   spettacoli  da  non   perdere  del  Festival   Fringe  di  Edimburgo   2013  e  definito   dalla  critica inglese  “un  capolavoro  di  comicità”  (The  Indipendent).  Blam!  sarà  per  la  prima  volta  in  Italia dopo  una  permanenza  di  un  mese  al  Sadler’s  Wells  di  Londra. Lo  spettacolo  è  ambientato  in  un  ufficio  grigio  e  noioso,  la  routine  del  lavoro  viene  rimpiazzata da   un’energia  incontrollabile   mentre  gli   impiegati,  sottomessi   a  un   capo  odioso   e  invadente   e curvi  sui  loro  computer,  inaspettatamente,  appena  il  boss  si  distrae,  re-­interpretano  clip  dei  loro film  d’azione  preferiti  tra  tavoli  da  lavoro,  bagni  e  cestini  della  carta.  In  breve  l’ufficio  diventa un  luogo  folle  ma  esilarante,  dove  si  conduce  una  lotta  senza  esclusione  di  colpi  per  affermare la   propria   identità.   Gli   alter-­ego   fantastici   prendono   il   sopravvento   popolando   l’ufficio   di improbabili   ma   irresistibili   super-­eroi   mentre   oggetti  comuni   come   una   puntatrice   da   ufficio diventano   armi   letali,   le   matite   diventano   gli   artigli   di   Wolverine,   l’appendiabiti   una   terribile mitragliatrice  alla  Rambo. Non  appena  il  capo   torna  a  prestare  attenzione,  per  incanto  torna  tutto   alla  normalità,  fino  a quando  lo   stesso  boss   si  rivela   in  modo   sorprendente  un   “blammer”  scatenato   e  terribilmente aggressivo   che   dà   il   via   a   un   climax   irresistibile   di   colpi   di   scena   entusiasmanti   nel   quale   si alternano   citazioni   di   E.R.,   Hulk,   Die   Hard,   Iron   Man,   Apocalypse   Now,   Star   Wars,   il Padrino…  (solo  per  citarne  alcuni…). Sarà  sorprendente  constatare  che  il  pubblico  all’uscita  da  questo  spettacolo,  senza  che  vi  sia  un accordo  preventico  è  concorde  nell’affermare:  “  E’  quello  che  ho  sempre  sognato  che  capitasse in  ufficio!”. E’   vero:   questo   spettacolo   è   dichiaratamente   liberatorio,   non   solo   ci   mostra   cosa   vorremmo fare   al  capoufficio   se  solo   ci  lasciassimo   andare  un   po’,  ma   mette  anche   in  luce   l’importanza assoluta   del   nostro   mondo   interiore   rispetto   a   tutto   quel   che   ci   circonda   e   ci   opprime.   Forse questo,  in  tempi  di  crisi,  parzialmente,  spiega  l’immediata  partecipazione  emotiva  del  pubblico alle  gesta  dei  tre  incredibili  impiegati/super-­eroi…. “Blam!  Parla   delle  persone  che   si  liberano   dai  loro  vincoli   mentali  e  decidono   di  comportarsi come  in  uno  di  quei  film  nei  quali  la  legge  di  gravità  naturale  non  funziona  nello  stesso  modo  e le  persone  comuni  sono  capaci  di  fare  cose  incredibili”. il   creatore   dello   spettacolo   Kristján   Ingimarsson,   spiega:   “   Blam!   E’   anche   pensare   con   lo stomaco   e   sentire   con   il   corpo,   teatro   fisico   al   suo   meglio   che   genera   un’immediata partecipazione  del  pubblico.  Più  che  uno  spettacolo,  sembra  la  nascita  di  un  movimento…” Dopo   Milano   lo   spettacolo   prosegue   il   suo   tour   italiano   2013,   con   una   tappa annche  oltre  confine: 9-­10  dicembre  –  Lugano  –  Auditorium  di  Lugano

La  piccola  Nada  e  i  matrimoni  forzati Queste  le  parole  della  piccola  Nada  Al  Adhal:  Cosa fanno  di  male  i  b amb ini  ?  Perché  dovete  fargli  fare matrimoni  forzati  ? VAI  ALL'ARTICOLO

LIBRI

COMMENTI

Milano,  Donne  numero  uno:  un  incontro  al femminile  con  Grazia  Geiger La  psicologia  femminile,  si  sa,  è più  complessa  di  quella  maschile  e la  donna  ha  senza  dubbi  maggiore predisposizione  verso  l’Inconscio, verso  ciò  che  sta  nel  profondo.  È per  questo  che  i  principali  studi psicologici  focalizzano  [...] di  Sonia  Carrera   |  Commenti

“Racconti  di  papà”.  Anche  le  fiabe…  contro la  Sla  a  Napoli.

Napoli.  Attesissima  presentazione del  libro  di  Guido  Putignano, “Racconti  di  papà”.  Una  bella raccolta  di  racconti  per  bambini, scoperta  quasi  per  caso  dall’editore della  Homo  Scrivens  Aldo Putignano  a  scopo  benefico  è  fissata  [...] di  Emilia  Ferrara   |  Commenti


12  dicembre  –  Bolzano  –  Teatro  Cristallo 14  dicembre  –  Senigallia  (AN)  –  Teatro  La  Nuova  Fenice

2duerighe

AL  TEATRO  MANZONI  DAL  3  ALL’  8  DICEMBRE  2013 ORARI:  feriali  ore  20,45  –  domenica  ore  15,30 Creato  e  diretto  da  Kristján  Ingimarsson  //  Neander Co-­regista:  Simon  &  K.  Boberg Sceneggiatura:  Kristján  Ingimarsson  &  Jesper  Pedersen Interpreti:  Janus  Elsig,  Lars  Gregersen,  Joen  Højerslev,  Kristján  Ingimarsson, Eos  Karlsson,  Didier  Oberle,  Kasper  Ravnhøj Scenografia:  Kristian  Knudsen  –  Lighting  Design:  Lee  Curran Progetto  Suono:  Svend  E.  Kristensen  –  Costumi:  Hanne  Mørup Una   produzione   Kristján   Ingimarsson   //   Neander   and   Glynis   Henderson   Productions   in association  with  BAGS  Entertainment BIGLIETTO:  poltronissima  €  30,00  –  poltrona  €  20,00

2

1

Tw eet

1

Articoli  Recenti

Share

1

StumbleUpon

Condividi  e  Promuovi!

Roma,  quarto  pareggio  consecutivo BLAM!  “La  rivoluzione  parte  dal  tuo  ufficio!”dal 3  all’8  dicembre  al  Manzoni

Twitta  questo  articolo Condividi  su  Facebook

La  Basilicata  esiste:  non  ignoratela  anche  ora!

Segnala  su  StumbleUpon

New  York:  deragliamento  di  un  treno  nel

Posta  su  Digg

Bronx,  inchiesta  in  corso V-­day  a  Genova,  Grillo  attacca:  “impeachment

Consiglia  su  del.icio.us

per  Napolitano”.  “L’euro?  una  truffa,  vogliamo il  referendum”.

0  commenti

0

Start  the  discussion… Migliori

Comunità

Condividi  

 Entra

Nessuno  ha  ancora  commentato.

ANCHE  SU  2DUERIGHE

CHE   CO S ' È   Q UE S T O ?

Operazione  Mare  Nostrum:  il  Coisp della  Polizia  di  Stato  denuncia  la  …

“Aggiungi  un  posto  a  tavola”.  Dal  6 Novembre  la  commedia  italiana  …

2  commenti  •  un  mese  fa

1  commento  •  un  mese  fa

gink o  —  egregio  signor  nuzzo  le  posso

fleur  —  ciao  scusa  dove  posso

asicurare  che  l'intervento  del  coisp  è stato  criticato  in  primis  dalla  quasi  …

contattarti?

Gran  Bretagna:  Londra  lancia  “l’indice islamico” 2  commenti  •  un  mese  fa

Manuel   —  Probabilmente  sarà  una

scommessa  vincente!

Is cri vi ti

2duerighe  piace  a  3.680  persone.

Plug-­in  sociale  di  Facebook

Segui  @2duerighe

Redazione  Spettacolo 2  dicembre  2013 Mi  piace

Mi  piace

Ad d  D i s q u s  to  yo u r  s i te

Roma,  prima  con  rammarico! 1  commento  •  21  giorni  fa

giovanni  —  "Come  nel  peggiore  degli

incubi,  per  i  tifosi  giallorossi,  e  come  nel più  bello  dei  sogni,  per  i  tifosi  del  …

348  follow er


Versione  ottimizzata  per  la  stampa

S S S S | M Altri

Switch

   

1

Arriva  blam!  5  biglietti  in  omaggio:  senigallia  cerca  supereroi Come  si  fa  a  spezzare  la  routine  lavorativa?  manda  il  video  e  vinci Pubblicato  il  03/12/2013 Letture:  113  -­  Commenti:  0

Questo  è  un  approfondimento  di: BLAM!

Diventa  il  supereroe  da  ufficio  e  dai  sfogo  alla  tua  fantasia.  In  occasione  di  BLAM!,  spettacolo  rivelazione  della  compagnia  danese  Neander Teater,  che  andrà  in  scena  il  14  dicembre  alle  21  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia,  Inteatro  e  Comune  di  Senigallia  lanciano  il  concorso  che mette  in  palio  5  biglietti  omaggio.

Ora  tocca  a  voi:  trasformatevi  nel  proprio  alter  ego  immaginario  e  reinventatevi  come  supereroi. Il  concorso,  già  proposto  a  Londra  in  occasione  della  presentazione  dello  spettacolo  al  Peacock  Theatre,  è  una  sfida  a  realizzare  il  proprio personale  BLAM!,  riproducendo  la  scena  di  un  film  famoso  utilizzando  -­  come  oggetti  di  scena  -­  penne,  spillatrici,  e  altri  oggetti  comuni  da  ufficio. Per  partecipare  è  sufficiente  avere  a  disposizione  uno  smartphone,  un  ufficio,  della  cancelleria  e  tanta  immaginazione!  Poi  occorre  caricarlo  su YouTube  e  inviare  il  link  all’indirizzo  email  blam@inteatro.it  entro  l’11  dicembre.  I  creatori  sono  anche  invitati  a  condividere  il  proprio  video  su Facebook  o  Twitter  contrassegnandolo  con  l'Hashtag  #BLAMInteatroSenigallia. Il  vincitore  sarà  decretato  entro  il  12  dicembre  e  potrà  ritirare  i  suoi  biglietti  direttamente  la  sera  dello  spettacolo. Vincitore  del  Reumert  Award  2012  il  più  prestigioso  riconoscimento  della  critica  danese,  BLAM!  è  un  originale  mix  di  teatro  fisico,  mimo,  parodia, danza  urbana  e  teatro  non  verbale  dal  ritmo  travolgente. In  scena  quattro  artisti/stuntmen  dalle  capacità  tecniche  fuori  del  comune,  nei  panni  di  impiegati  sottomessi  a  un  capo  odioso  ed  invadente  che, di  colpo,  si  ribellano,  spezzando  la  routine  lavorativa  e  trasformando  il  loro  grigio  e  noioso  ufficio  in  un  luogo  folle  ed  esilarante.  Tra  scrivanie  e cestini  per  la  carta,  i  quattro  si  fanno  interpreti  dei  loro  film  d’azione  preferiti:  i  loro  alter-­ego  fantastici  prendono  il  sopravvento,  popolando l’ufficio  di  improbabili  ma  irresistibili  super-­eroi,  mentre  oggetti  comuni  diventano  armi  letali  e,  finalmente,  la  penna  dimostrerà  di  essere  molto più  pericolosa  della  spada. Lo  spettacolo  ha  riscosso  un’enorme  successo  di  pubblico  e  critica:  il  Financial  Times  lo  ha  definito  “Una  gioia,  divertente  da  slogarsi  la mascella!”,  il  British  Theatre  Guide  ha  scritto  “Metti  insieme  una  colonna  sonora  d’impatto,  un  miscuglio  delle  scene  d’azione  cult  di  Hollywood  e uno  dei  set  tra  i  più  spettacolari  della  storia  dell’Edinburgh  Fringe  Festival,  e  avrai  uno  show  al  quale  vorrai  andare  ancora  e  poi  ancora”. di  Barbara  Redazione

Per accedere ad alcune sezioni del portale e sfruttarne determinate funzionalità avanzate è necessario essere utenti registrati

Nome utente

Password

Accedi

oppure autenticati tramite Facebook

Switch


532  Letture  

Nessun  commento

Al Teatro La Fenice arriva il sorprendente BLAM! Partita  anche  la  campagna  video  virale,  aperta  a  tutti. In  palio  5  biglietti  per  la  serata Uno  spettacolo  che  lascerà  a  bocca aperta.   Vincitore   del   Reumert   Award 2012,   il   più   prestigioso   riconoscimento della   critica   danese,   BLAM!   è   un originale   mix   di   teatro   fisico,   mimo, parodia,   danza   urbana   e   teatro   non verbale  dal  ritmo  travolgente. In   scena   quattro   artisti/stuntmen dalle   capacità   tecniche   fuori   del comune,   nei   panni   di   impiegati sottomessi   a   un   capo   odioso   ed invadente   che,   di  colpo,   si   ribellano,   spezzando  la   routine   lavorativa   e  trasformando   il loro  grigio  e  noioso   ufficio  in  un  luogo  folle  ed  esilarante.  Tra   scrivanie  e  cestini  per  la carta,  i  quattro  si  fanno  interpreti  dei  loro  film  d’azione  preferiti:  i  loro  alter-­ego  fantastici prendono   il   sopravvento,   popolando   l’ufficio   di   improbabili   ma   irresistibili   super-­eroi, mentre  oggetti  comuni  diventano  armi  letali  e,  finalmente,  la  penna  dimostrerà  di  essere molto  più  pericolosa  della  spada. Lo   spettacolo  arriverà   a  Senigallia   il  14   dicembre   alle  21   al  Teatro   La  Fenice,   in esclusiva   regionale,  e   già   fa   parlare  di   sé   grazie  al   concorso,   promosso   da  Inteatro   e Comune  di  Senigallia,  che  mette  in  palio  5  biglietti  omaggio. Il  gioco,  proposto  a  Londra  in  occasione  della  presentazione  dello  spettacolo  al  Peacock Theatre,  è  una   sfida  a  realizzare  il   proprio  personale  BLAM!,  riproducendo   la  scena  di un   film   famoso   utilizzando   –   come   oggetti   di   scena   –   penne,   spillatrici,   e   altri   oggetti comuni  da  ufficio. Per   partecipare   è  sufficiente   avere   a   disposizione  uno   smartphone,   un   ufficio, della   cancelleria   e  tanta  immaginazione.   Poi   occorre   caricarlo   su   YouTube  e   inviare   il link  all’indirizzo  email  blam@inteatro.it  entro  l’11  dicembre.  I  creatori  sono  anche  invitati a   condividere   il   proprio   video   su   Facebook   o   Twitter   contrassegnandolo   con l’hashtag  #BLAMInteatroSenigallia. Il   vincitore   sarà   decretato   entro   il   12   dicembre   e   potrà   ritirare   i   suoi   biglietti direttamente   la   sera   dello   spettacolo.   Per   maggiori   informazioni   sul   concorso, blam@inteatro.it  e  www.inteatro.it/concorso-­blamInteatroSenigallia,  dove  sono  visionabili anche   alcuni   dei   video   realizzati   in   occasione   dell’edizione   londinese   del   concorso. Biglietti  da  10  a  25  euro. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Venerdì  6  dicembre,  2013  alle  12:34

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: biglietti   gratis  Blam!  spettacolo  Stagione   teatrale-­concertistica 2013-­14   Senigallia  Teatro   La   Fenice  YouTube

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Al  teatro  La  Fenice  arriva  Blam,  con  la  campagna video  in  palio  5  biglietti  gratis Uno  spettacolo  che  lascerà  a  bocca  aperta.  Vincitore  del  Reumert Award  2012,  il  più  prestigioso  riconoscimento  della  critica  danese, BLAM!  è  un  originale  mix  di  teatro  fisico,  mimo,  parodia,  danza urbana  e  teatro  non  verbale  dal  ritmo  travolgente. In  scena  quattro  artisti/stuntmen  dalle  capacità  tecniche  fuori  del comune,  nei  panni  di  impiegati  sottomessi  a  un  capo  odioso  ed invadente  che,  di  colpo,  si  ribellano,  spezzando  la  routine lavorativa  e  trasformando  il  loro  grigio  e  noioso  ufficio  in  un  luogo folle  ed  esilarante.  Tra  scrivanie  e  cestini  per  la  carta,  i  quattro  si fanno  interpreti  dei  loro  film  d’azione  preferiti:  i  loro  alter-­ego fantastici  prendono  il  sopravvento,  popolando  l’ufficio  di improbabili  ma  irresistibili  super-­eroi,  mentre  oggetti  comuni  diventano  armi  letali  e,  finalmente,  la  penna  dimostrerà  di essere  molto  più  pericolosa  della  spada. Lo  spettacolo  arriverà  a  Senigallia  il  14  dicembre  alle  21  al  Teatro  La  Fenice,  in  esclusiva  regionale,  e  già  fa  parlare  di sé  grazie  al  concorso,  promosso  da  Inteatro  e  Comune  di  Senigallia,  che  mette  in  palio  5  biglietti  omaggio. Il  gioco,  proposto  a  Londra  in  occasione  della  presentazione  dello  spettacolo  al  Peacock  Theatre,  è  una  sfida  a realizzare  il  proprio  personale  BLAM!,  riproducendo  la  scena  di  un  film  famoso  utilizzando  -­  come  oggetti  di  scena  -­ penne,  spillatrici,  e  altri  oggetti  comuni  da  ufficio. Per  partecipare  è  sufficiente  avere  a  disposizione  uno  smartphone,  un  ufficio,  della  cancelleria  e  tanta  immaginazione.  Poi occorre  caricarlo  su  YouTube  e  inviare  il  link  all’indirizzo  email  blam@inteatro.it  entro  l’11  dicembre.  I  creatori  sono anche  invitati  a  condividere  il  proprio  video  su  Facebook  o  Twitter  contrassegnandolo  con  l'hashtag #BLAMInteatroSenigallia. Il  vincitore  sarà  decretato  entro  il  12  dicembre  e  potrà  ritirare  i  suoi  biglietti  direttamente  la  sera  dello  spettacolo.  Per maggiori  informazioni  sul  concorso,  blam@inteatro.it  e  www.inteatro.it/concorso-­blamInteatroSenigallia,  dove  sono visionabili  anche  alcuni  dei  video  realizzati  in  occasione  dell’edizione  londinese  del  concorso.  Biglietti  da  10  a  25  euro. Per  informazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. da  Inteatro

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  05/12/2013  pubblicato  sul  giornale  del  06/12/2013  -­ 351  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  blam,  senigallia,  spettacoli,  teatro,  teatro  la  fenice. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/Vyr

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


121  Letture  

Nessun  commento

Diventa Supereroe con BLAM! C'è  tempo  fino  all'11  dicembre  per  mandare  il  vostro video  e  vincere  i  biglietti Partecipa  inviando  il  tuo  video  entro  mercoledì  11  dicembre e  vinci  5  biglietti  per  lo  spettacolo  più  travolgente  dell’anno! Diventa  il  “supereroe  da  ufficio”  e  dai  sfogo  alla  tua  fantasia. In  occasione   di  BLAM!*,  spettacolo  rivelazione   della  compagnia danese  Neander  Teater,  che  andrà  in  scena  il  14  dicembre  alle 21   al   Teatro   La   Fenice   di   Senigallia,   Inteatro   e   Comune   di Senigallia   lanciano   il   concorso   che   mette   in   palio   5   biglietti omaggio. Per  maggiori  informazioni  sul  concorso:  blam@inteatro.it;;  per prenotazioni  e  informazioni  sullo  spettacolo:  071  7930842  –  335 1776042  –  info@fenicesenigallia.it. CONCORSO-­BLAM BLAM  YOUR  OFFICE:  il  Concorso! In  occasione  di  BLAM!,  in  programma  il  14  dicembre  alle  ore  21  al  Teatro  La  Fenice  di Senigallia,   Inteatro  e   Comune   di  Senigallia   lanciano  il   concorso   BLAM  YOUR   OFFICE: un   invito   a   dar   sfogo   alla   fantasia,   trasformarsi   nel   proprio   alter   ego   immaginario   e reinventare  sé  stessi  come  “supereroi  da  ufficio”. Il  concorso,  già  proposto  a  Londra  in  occasione  della  presentazione  dello  spettacolo  al Peacock  Theatre,   è  una  sfida  a   realizzare  il  proprio  personale   BLAM!,  riproducendo  la scena   di  un   film  famoso   utilizzando   –  come   oggetti  di   scena   –  penne,   spillatrici,  e   altri oggetti  comuni  da  ufficio. Per   partecipare   è   sufficiente   avere   a   disposizione   uno   smartphone,   un   ufficio,   della cancelleria…e  tanta  immaginazione! Il   creatore   del   BLAM!   più   originale   e   divertente   vincerà   5   biglietti   omaggio   per assistere  allo  spettacolo  del  14  dicembre  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia  per  sé  e  altri quattro  colleghi. Per  inviare  il  proprio  video  è  sufficiente  caricarlo  su  youTube  e  inviare  il  link  all’indirizzo email  blam@inteatro.it  entro  il  11  dicembre.  I  creatori  sono  anche  invitati  a  condividere  il proprio   video   su   Facebook   o   Twitter   contrassegnandolo   con   l’Hashtag #BLAMInteatroSenigallia. Il   vincitore   sarà   decretato   entro   il   12   dicembre   e   potrà   ritirare   i   suoi   biglietti direttamente  la  sera  dello  spettacolo.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Martedì  10  dicembre,  2013  alle  9:28

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Blam!  concorso  Stagione   teatrale-­concertistica   2013-­14 Senigallia  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Alla  Fenice  arriva  'Blam',  ancora  un  giorno  per vincere  5  biglietti  per  lo  spettacolo Ancora  un  giorno  per  avere  la  possibilità  di  vincere  5  biglietti  per lo  spettacolo  BLAM!,  sul  palco  il  14  dicembre  alle  21  al  Teatro La  Fenice  di  Senigallia. Il  gioco,  proposto  a  Londra  in  occasione  della  presentazione  dello spettacolo  al  Peacock  Theatre  e  promosso  da  Inteatro  e  Comune di  Senigallia,  è  una  sfida  a  realizzare  il  proprio  personale  BLAM!, riproducendo  la  scena  di  un  film  famoso  utilizzando  penne, spillatrici,  e  altri  oggetti  comuni  da  cancelleria.  Quindi  mano  allo smartphone  e  via  di  fantasia  per  diventare  un  “supereroe  da ufficio”.  Una  volta  realizzato  il  video  occorre  caricarlo  su  YouTube e  inviare  il  link  all’indirizzo  email  blam@inteatro.it  entro  domani (11  dicembre).  I  creatori  sono  anche  invitati  a  condividere  il  proprio  video  su  Facebook  o  Twitter  contrassegnandolo con  l'hashtag  #BLAMInteatroSenigallia. Il  vincitore  sarà  decretato  entro  il  12  dicembre  e  potrà  ritirare  i  suoi  biglietti  direttamente  la  sera  dello  spettacolo. Vincitore  del  Reumert  Award  2012,  il  più  prestigioso  riconoscimento  della  critica  danese,  BLAM!  è  un  originale  mix  di teatro  fisico,  mimo,  parodia,  danza  urbana  e  teatro  non  verbale  dal  ritmo  travolgente. In  scena  quattro  artisti/stuntmen  dalle  capacità  tecniche  fuori  del  comune,  nei  panni  di  impiegati  sottomessi  a  un  capo odioso  ed  invadente  che,  di  colpo,  si  ribellano,  spezzando  la  routine  lavorativa  e  trasformando  il  loro  grigio  e  noioso ufficio  in  un  luogo  folle  ed  esilarante.  Tra  scrivanie  e  cestini  per  la  carta,  i  quattro  si  fanno  interpreti  dei  loro  film  d’azione preferiti:  i  loro  alter  ego  fantastici  prendono  il  sopravvento,  popolando  l’ufficio  di  improbabili  ma  irresistibili  supereroi, mentre  oggetti  comuni  diventano  armi  letali  e,  finalmente,  la  penna  dimostrerà  di  essere  molto  più  pericolosa  della  spada. Lo  spettacolo  ha  riscosso  un’enorme  successo  di  pubblico  e  critica:  il  Financial  Times  lo  ha  definito  “Una  gioia, divertente  da  slogarsi  la  mascella!”,  il  British  Theatre  Guide  ha  scritto  “Metti  insieme  una  colonna  sonora  d’impatto,  un miscuglio  delle  scene  d’azione  cult  di  Hollywood  e  uno  dei  set  tra  i  più  spettacolari  della  storia  dell’Edinburgh  Fringe Festival,  e  avrai  uno  show  al  quale  vorrai  andare  ancora  e  poi  ancora”. Per  maggiori  informazioni  sul  concorso,  blam@inteatro.it  e  www.inteatro.it/concorso-­blamInteatroSenigallia,  dove  sono visionabili  anche  alcuni  dei  video  realizzati  in  occasione  dell’edizione  londinese  del  premio.  Biglietti  da  10  a  25  euro. Per  informazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.   da  Inteatro

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  10/12/2013  pubblicato  sul  giornale  del  11/12/2013  -­ 232  letture  -­  0  commenti

Rilasciato  con  licenza


←Tutti  gli  eventi Info r ma zio ni

In  scena  sabato  14  dicembre  al  Teatro  la  Fenice  di Senigallia  Blam!,  un  mix  di  teatro  fisico,  parkour,  danza DOVE urbana  e  acrobatica  dal  ritmo  travolgente. Teatro  La  Fenice Autentica  rivelazione,  insignito  del  Reumert  Award  2012, Via  Cesare  Battisti,Senigallia il  più  prestigioso  premio  della  critica  danese,  BLAM!  vede  in  scena  quattro  artisti/stuntmen  dalle  capacità tecniche  fuori  del  comune,  nei  panni  di  tre  impiegati ORARIO sottomessi  e  di  un  capo  odioso  ed  invadente.  Di  colpo  i ore  21.00 tre  si  ribellano,  trasformando  l'ufficio  in  un  luogo  folle  ed esilarante,  set  dei  loro  film  d’azione  preferiti. COSTO   dai  16.80  ai  29.12  € "75  minuti  di  stupefacente  maestria  di  teatro  fisico  ad VOTO  REDAZIONE alta  tensione".  Edinburgh  Evening  News "Una  colonna  sonora  d'impatto,  per  uno  show  al  quale 0 0 vorrai  andare  ancora  e  poi  ancora”.  British  Theatre Guide   Dal  14/12/2013  Al  14/12/2013 Inizio  spettacolo  ore  21.00 BIGLIETTI:  dai  16.80  ai  29.12  €  (vivaticket.it) Vai  al  sito   PRENOTAZIONI  E  INFORMAZIONI:  335.1776042  -­ info@fenicesenigallia.it  -­  www.inteatro.it

CANALI

ALTRI  SITI

PRESENTAZIONE

INVIA  CONTENUTI

HOME

EVENTI

RIMINITODAY

REGISTRATI

HELP

CRONACA

RECENSIONI

PERUGIATODAY

PRIVACY

CONDIZIONI  GENERALI

SPORT

SEGNALAZIONI

CESENATODAY

POLITICA

FOTO

ILPESCARA

ECONOMIA

VIDEO

CHIETITODAY

LAVORO

PERSONE

TUTTE  »

LA  TUA  PUBBLICITÀ  SU  ANCONATODAY

SEGUICI  SU

SEGUICI  VIA  MOBILE

CHI  SIAMO

PRESS

CONTATTI ©  Copyright  2010-­2013  -­  AnconaToday  supplemento  al  plurisettimanale  telematico  "Citynews"  reg.  tribunale  di  Roma  n.  92/2010.


16/12/13

Senigallia,  alla  Fenice  c'è  Blam!  esplosione  di  comicità  con  gli  impiegati  supereroi  -­  Il  Messaggero Lunedì  16  Dicembre  -­  agg.16:11

seguici  su

Marche

HOME

PRIMO  PIANO

135  ANNI

ROMA

|

ECONOMIA

VITERBO

|

CULTURA

RIETI

|

SPETTACOLI

LATINA

|

SOCIETÀ

SPORT

FROSINONE

|

TECNOLOGIA

ABRUZZO

|

MOTORI

MARCHE

MODA

|

SALUTE

VIAGGI

WEB  TV

UMBRIA

Il  Messaggero  ›  Marche  ›  Senigallia,  alla  Fenice  c'è...

Senigallia,  alla  Fenice  c'è  Blam! esplosione  di  comicità con  gli  impiegati  supereroi PER  APPROFONDIRE  

senigallia,  fenice,  blam,  teatro

SEGUICI  su  facebook Il  Messaggero.it Like

207,317  people  like  Il  Messaggero.it.

ALTRI  ARTICOLI Facebook  social  plugin

LE  NEWS  PIÙ  LETTE Consiglia

0

Tw eet

0

0

SENIGALLIA  Supereroi  da  ufficio,  stasera  (sabato)  alle  21  La  Fenice alza  il  sipario  su  Blam!.  Lo  spettacolo,  vincitore  del  Reumert  Award 2012,  il  più  prestigioso  riconoscimento  della  critica  danese,  ha riscosso  enorme  successo  di  pubblico  e  critica.  Una  festa  che scoppia  in  ufficio  dove  per  un  «Blammer»  tutto  diventa  possibile: arnesi  che  diventano  arme  letali,  matite  che  si  trasformano  in  artigli  e l'appendiabiti  si  trasforma  in  una  mitragliatrice.  Al  centro  ci  sono sempre  i  supereroi,  E.R.,  Hulk,  Die  Hard,  Iron  Man,  Apocalypse  Now, Star  Wars  vengono  riproposti  in  tante  citazioni:  75  minuti  in  cui quattro  artisti/stuntmen,  nei  panni  di  impiegati  sottomessi  a  un  capo odioso  ed  invadente  che,  di  colpo,  si  ribellano,  spezzando  la  routine lavorativa  e  trasformando  il  loro  grigio  e  noioso  ufficio  in  un  luogo folle  ed  esilarante.  Tra  scrivanie  e  cestini  per  la  carta,  i  quattro  si fanno  interpreti  dei  loro  film  d'azione  preferiti:  i  loro  alter-­ego fantastici  prendono  il  sopravvento,  popolando  l'ufficio  di  improbabili ma  irresistibili  super-­eroi.  Una  colonna  sonora  d'impatto,  delle  scene d'azione  culto  di  Hollywood  ed  un  set  spettacolare  dove  per  più  di un'ora  annoiarsi  diventa  impossibile,  anche  tra  le  quattro  mura  di  un ufficio.  Uno  show  ricco  di  esibizioni  atletiche,  ma  altrettanto travolgenti  dove  la  parola  passa  in  secondo  piano.  Sarà  facile  farsi coinvolgere  dalla  musica  che  anima  le  gesta  dei  semplici  impiegati pronti  a  trasformarsi  per  combattere  la  routine  quotidiana.  Biglietti: da  25  e  10  euro.  Acquistabili  dalle  17  di  oggi  alla  biglietteria  del teatro.

I  carabinieri  irrompono  nella scuola  arrestato  studente, spacciava  in  classe

Senigallia,  auto  contro un'abitazione  Giuseppe  muore nello  schianto

0

SALUTE Sesso,  la  circoncisione  non  riduce  piacere  di  lui la  partner  ha  meno  infezioni WASHINGTON  Un  gruppo  di  ricercatori  dell'università  di Sidney  ha  passato  in  rassegna  quaranta...

SOCIETÀ Sospesa  dalla  Rai  la  giornalista  che  ha  detto  in diretta:  «Me  ne  vado.  Me  so'  rotta  er...» Ragazze  squillo  nei  night  a  luci rosse  preso  dipendente  della Regione  Marche

La  giornalista  di  Rai  New s  Laura  Tangherlini,  balzata  suo malgrado  tra  le  cronache  della  settimana  per  una...

MOTORI Patente,  per  il  rinnovo  addio  bollino  verrà  emesso nuovo  documento Cambia  la  procedura  per  il  rinnovo  della  patente  di  guida.

Senigallia,  parcheggiano  con  il permesso  dei  morti  centinaia  di multe

SPORT Sorteggi  Europa  League,  bene  i  sedicesimi  Negli ottavi  Lazio  contro  Valencia  o  Eintracht Il  sorteggio  dei  sedicesimi  dell'Europa  League  ha  sorriso  ai club  italiani.  Del  resto  la  Lazio...

FISCO Civitanova,  per  Max  Giusti  debutto trionfale

VUOI  CONSIGLIARE  QUESTO  ARTICOLO  AI  TUOI  AMICI? Tw eet

MESE

CASA

©  RIPRODUZIONE  RISERVATA

0

SETTIMANA

ROMA Allarme  smog,  domani  via  alle  targhe  alterne: ferme  le  dispari Ieri  mattina  la  pioggia  aveva  acceso  qualche  speranza.  Poi è  tornato  il  sole  ed  è  svanita  la...

Venerdì  13  Dicembre  2013  -­  20:49 Ultimo  aggiornamento:  Domenica  15  Dicembre  -­  02:10

Consiglia

OGGI

NORME

CONDOMINIO

GUIDE

L'imposta  di  registro  cala  da gennaio  dal  3  al  2% Il  beneficio  vale  per  l'acquisto  della  prima casa  da  un  privato

0

Scadenza  saldo  Imu,  ore frenetiche  nei  Caf

POTREBBE  INTERESSARTI  ANCHE Senigallia,  nuora  picchia  la suocera  di  86  anni  e  la  manda all'ospedale

OGGI  IN  PRIMO  PIANO

www.ilmessaggero.it/marche/senigallia_teatro_fenice_blam/notizie/407410.shtml#

Tempi  stretti,  solo  da  pochi  giorni  chiusi  i termini  per  gli  aumenti  decisi  dai...

Le  compravendite?  Con  nuove aliquote Imposte  in  calo  anche  sulla  II  casa

1/2


16/12/13

A  Senigallia  è  il  giorno  di  Blam!  -­  Senigallia  Notizie

  240  Letture  

Nessun  commento

A Senigallia è il giorno di Blam! Sabato  14  dicembre  alle  21,  il  teatro  La  Fenice  diventerà un  ufficio  popolato  da  supereroi  -­  VIDEO:  il  trailer Dopo  tanta  attesa,  è  arrivato  il  giorno  di Blam!,   un   originale   mix   di   teatro   fisico, mimo,   parodia,   danza   urbana   e   teatro non  verbale  dal  ritmo  travolgente. Sabato  14  dicembre  alle  21  al  Teatro La   Fenice   di   Senigallia   quattro artisti/stuntmen   dalle   capacità tecniche   fuori   del   comune,  nei   panni   di impiegati   sottomessi   a   un   capo odioso   ed   invadente,   di   colpo,   si ribellano,   spezzando   la   routine lavorativa  e  trasformando  il  loro  grigio  e  noioso  ufficio  in  un  luogo  folle  ed  esilarante. Tra   scrivanie   e   cestini   per   la   carta,   i   quattro   si   fanno   interpreti   dei   loro   film   d’azione preferiti:   gli   alter   ego   fantastici   prendono   il   sopravvento,   popolando   l’ufficio   di improbabili  ma  irresistibili  supereroi. Non   appena   il   capo   torna   a   prestare   attenzione,   per   incanto   si   ripristina   la   normalità. Fino   a   quando,   però,   anche   lui   a   sorpresa   si   rivela   un   ”blammer’‘   scatenato   e terribilmente   aggressivo   in  un   crescendo   di   colpi  di   scena.   Una   folle   lotta  di   75   minuti senza   esclusione   di   colpi   o   (finte)   pallottole,   in   cui   una   spillatrice   può   diventare un’arma   letale,  le   matite  sono   gli  artigli   di  Wolverine,   l’appendiabiti   la  mitragliatrice   di Rambo   e   in   un   ritmo   serratissimo   sfilano   citazioni   da   ”E.R.’‘,   ”Hulk”,   ”Die   Hard’‘,   ”Iron Man”,  ”Apocalypse  Now’‘,  ”Star  Wars”  e  ”Il  padrino’‘. Lo   spettacolo,  vincitore   del   Reumert  Award   2012,   il   più   prestigioso   riconoscimento della   critica  danese,   ha   riscosso  un’enorme   successo   di  pubblico   e   critica.  Il   Financial Times   lo  ha   definito  “Una   gioia,  divertente   da  slogarsi   la  mascella!”,   il   British   Theatre Guide  ha  scritto  “Metti  insieme  una  colonna  sonora  d’impatto,  un  miscuglio  delle  scene d’azione  cult  di  Hollywood  e  uno  dei  set  tra  i  più  spettacolari  della  storia  dell’Edinburgh Fringe  Festival,  e  avrai  uno  show  al  quale  vorrai  andare  ancora  e  poi  ancora”

Allegati BLAM!  -­  Guarda  il  trailer

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Venerdì  13  dicembre,  2013  alle  20:55

www.senigallianotizie.it/1327347600/a-­senigallia-­e-­il-­giorno-­di-­blam

1/2


13/12/13

Blam!,  In  teatro  senza  esclusione  di  colpi  •  Vivere  Senigallia

 Blam!,  In  teatro  senza  esclusione  di  colpi Dopo  tanta  attesa,  è  arrivato  il  giorno  di  Blam!,  un originale  mix  di  teatro  fisico,  mimo,  parodia,  danza urbana  e  teatro  non  verbale  dal  ritmo  travolgente. Sabato  14  dicembre  alle  21  al  Teatro  La  Fenice  di Senigallia  quattro  artisti/stuntmen  dalle  capacità  tecniche fuori  del  comune,  nei  panni  di  impiegati  sottomessi  a  un capo  odioso  ed  invadente,  di  colpo,  si  ribellano, spezzando  la  routine  lavorativa  e  trasformando  il  loro grigio  e  noioso  ufficio  in  un  luogo  folle  ed  esilarante.  Tra scrivanie  e  cestini  per  la  carta,  i  quattro  si  fanno interpreti  dei  loro  film  d’azione  preferiti:  gli  alter  ego fantastici  prendono  il  sopravvento,  popolando  l’ufficio  di  improbabili  ma  irresistibili  supereroi. Non  appena  il  capo  torna  a  prestare  attenzione,  per  incanto  si  ripristina  la  normalità.  Fino  a  quando,  però, anche  lui  a  sorpresa  si  rivela  un  ''blammer''  scatenato  e  terribilmente  aggressivo  in  un  crescendo  di  colpi  di scena.  Una  folle  lotta  di  75  minuti  senza  esclusione  di  colpi  o  (finte)  pallottole,  in  cui  una  spillatrice  può diventare  un'arma  letale,  le  matite  sono  gli  artigli  di  Wolverine,  l'appendiabiti  la  mitragliatrice  di  Rambo  e  in  un ritmo  serratissimo  sfilano  citazioni  da  ''E.R.'',  ''Hulk'',  ''Die  Hard'',  ''Iron  Man'',  ''Apocalypse  Now'',  ''Star Wars''  e  ''Il  padrino''.  Lo  spettacolo,  vincitore  del  Reumert  Award  2012,  il  più  prestigioso  riconoscimento della  critica  danese,  ha  riscosso  un’enorme  successo  di  pubblico  e  critica.  Il  Financial  Times  lo  ha  definito “Una  gioia,  divertente  da  slogarsi  la  mascella!”,  il  British  Theatre  Guide  ha  scritto  “Metti  insieme  una  colonna sonora  d’impatto,  un  miscuglio  delle  scene  d’azione  cult  di  Hollywood  e  uno  dei  set  tra  i  più  spettacolari  della storia  dell’Edinburgh  Fringe  Festival,  e  avrai  uno  show  al  quale  vorrai  andare  ancora  e  poi  ancora”. Biglietti  da  10  a  25  euro.  Per  informazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia dal  Comune  di  Senigallia www.comune.senigallia.an.it

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  13/12/2013  pubblicato  sul  giornale  del 14/12/2013  -­  58  letture  -­  0  commenti Rilasciato  con  licenza www.viveresenigallia.it/index.php?page=articolo&articolo_id=442480

1/2


cronachemaceratesi.it

http://www.cronachemaceratesi.it/2013/12/17/teatro-­vento-­doriente-­a-­senigallia/411945/

Teatro  –  Vento  d’oriente  a  Senigallia Al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia  soffia  il  vento  d’Oriente.  Domenica  22  dicembre  alle  ore  21,  per  la  prima volta  sui  palcoscenici  marchigiani,  arriva  il  Royal  Mongolian  Ballet  con  uno  show  spettacolare  che  porta  in scena  le  tradizioni,  i  costumi  e  la  storia  delle  esotiche  terre  d’Oriente. I  ventagli  e  i  pugnali  della  danza  coreana,  i  suoni  dei  tamburi  giapponesi,  la  danza  del  Bodhisattva dalle  mille  mani,  ipnotica  e  suadente:  ogni  momento  è  un  viaggio  emozionante  e  unico  nello  spazio  e  nel tempo  tra  leggende  e  miti  antichi. Particolarmente  spettacolari  sono  le  danze  “Respiro  del  Lago”,  “La  Perla  nera  del  Dragone  d’oro”,  “Le  Dee del  Dunkhuan”.  Nello  spettacolo,  accanto  ai  temi  dei  miti  e  delle  ritualità  antiche,  le  coreografie  tradizionali si  alternano  con  quelle  moderne  che  simboleggiano  la  grazia  e  la  bellezza  delle  donne,  storie  d’amore  e corteggiamento,  forza  e  coraggio  degli  uomini. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.


Versione  ottimizzata  per  la  stampa

   

0

Share Share Share Share | More Altri

Senigallia:  alla  fenice  soffia  vento  d'oriente Arriva  il  royal  mongolian  ballet  in  tournèe  per  la  prima  volta  in  italia Pubblicato  il  17/12/2013 Letture:  108  -­  Commenti:  0

Questo  è  un  approfondimento  di: VENTO  D'ORIENTE  -­  Royal  Mongolian  Ballet

Al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia  soffia  il  vento  d’Oriente.  Domenica  22  dicembre  alle ore  21,  per  la  prima  volta  sui  palcoscenici  marchigiani,  arriva  il  Royal  Mongolian  Ballet con  uno  show  spettacolare  che  porta  in  scena  le  tradizioni,  i  costumi  e  la  storia  delle esotiche  terre  d’Oriente.

I  ventagli  e  i  pugnali  della  danza  coreana,  i  suoni  dei  tamburi  giapponesi,  la  danza  del Bodhisattva  dalle  mille  mani,  ipnotica  e  suadente:  ogni  momento  è  un  viaggio emozionante  e  unico  nello  spazio  e  nel  tempo  tra  leggende  e  miti  antichi. Particolarmente  spettacolari  sono  le  danze  “Respiro  del  Lago”,  “La  Perla  nera  del Dragone  d’oro”,  “Le  Dee  del  Dunkhuan”.  Nello  spettacolo,  accanto  ai  temi  dei  miti  e  delle ritualità  antiche,  le  coreografie  tradizionali  si  alternano  con  quelle  moderne  che simboleggiano  la  grazia  e  la  bellezza  delle  donne,  storie  d’amore  e  corteggiamento, forza  e  coraggio  degli  uomini.


Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive:  chi  ha  meno  di  19  anni paga  10  euro,  le  scuole  di  danza  hanno  la  tariffa  ridotta  così  come  coloro  che  si presentano  con  il  biglietto  dell’ultimo  spettacolo  andato  in  scena,  Blam!. Per  informazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. di  Barbara  Redazione

Per accedere ad alcune sezioni del portale e sfruttarne determinate funzionalità avanzate è necessario essere utenti registrati

Nome utente Password

Accedi

oppure autenticati tramite Facebook

Accedi

Non se i un ute nte re gistrato? Iscriviti! Gli utenti registrati al Network "In Festa" possono ricevere settimanalmente la n ews letter c o n i pr o s s im i ev en ti in pr o g r am m a e acquisire privilegi di inserimento e pubblicazione automatica dei propri contenuti: eventi, approfondimenti, commenti, schede. Div en ta u ten te r eg is tr ato e c er tific ato dei portali di eventi, feste, sagre e appuntamenti culturali delle regioni italiane!!

©  2005  -­  2013  -­  www.marcheinfesta.it  -­  Supplemento  a  60019News  (Reg.  n.  17  del 24/07/2003  presso  Trib.  An)  -­  Redazione  -­  Disclaimer  -­  Pubblicità  -­  Privacy   Netservice  s.a.s.  via  Mercantini,  48  60019  Senigallia  P.I./C.F./Registro  Imprese  01519470429  -­ REA  AN  148063  -­  Hosting  &  Applicazione  Web:  NETSERVICE


199  Letture  

Nessun  commento

Al Teatro La Fenice di Senigallia soffia il vento d’Oriente Domenica  22  dicembre  arriva  il  Royal  Mongolian  Ballet Al   Teatro   La   Fenice   di   Senigallia   soffia   il vento  d’Oriente.  Domenica  22  dicembre  alle ore   21,   per   la   prima   volta   sui   palcoscenici marchigiani,   arriva   il   Royal   Mongolian Ballet  con  uno  show  spettacolare  che  porta in   scena   le   tradizioni,   i   costumi   e   la   storia delle  esotiche  terre  d’Oriente. I   ventagli   e   i   pugnali   della   danza coreana,  i   suoni  dei  tamburi   giapponesi,  la danza   del   Bodhisattva   dalle   mille   mani, ipnotica   e   suadente:   ogni   momento   è   un viaggio   emozionante   e   unico  nello   spazio   e nel  tempo  tra  leggende  e  miti  antichi. Particolarmente   spettacolari   sono   le   danze   “Respiro   del   Lago”,   “La   Perla   nera   del Dragone   d’oro”,   “Le   Dee   del   Dunkhuan”.   Nello   spettacolo,   accanto   ai   temi   dei   miti   e delle   ritualità   antiche,   le   coreografie   tradizionali   si   alternano   con   quelle   moderne   che simboleggiano   la   grazia   e   la   bellezza   delle   donne,   storie   d’amore   e   corteggiamento, forza  e  coraggio  degli  uomini. Biglietti  da   10  a   25  euro,   con  numerose   agevolazioni  attive:   chi   ha  meno   di  19   anni paga   10   euro,   le   scuole   di   danza   hanno   la   tariffa   ridotta   così   come   coloro   che   si presentano  con  il  biglietto  dell’ultimo  spettacolo  andato  in  scena,  Blam!. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Martedì  17  dicembre,  2013  alle  7:52

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Royal   Mongolian   Ballet  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Alla  Fenice  soffia  Vento  d'Oriente Al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia  soffia  il  vento  d’Oriente. Domenica  22  dicembre  alle  ore  21,  per  la  prima  volta  sui palcoscenici  marchigiani,  arriva  il  Royal  Mongolian  Ballet  con  uno show  spettacolare  che  porta  in  scena  le  tradizioni,  i  costumi  e  la storia  delle  esotiche  terre  d’Oriente. I  ventagli  e  i  pugnali  della  danza  coreana,  i  suoni  dei  tamburi giapponesi,  la  danza  del  Bodhisattva  dalle  mille  mani,  ipnotica  e suadente:  ogni  momento  è  un  viaggio  emozionante  e  unico  nello spazio  e  nel  tempo  tra  leggende  e  miti  antichi.  Particolarmente spettacolari  sono  le  danze  “Respiro  del  Lago”,  “La  Perla  nera  del Dragone  d’oro”,  “Le  Dee  del  Dunkhuan”. Nello  spettacolo,  accanto  ai  temi  dei  miti  e  delle  ritualità  antiche,  le  coreografie  tradizionali  si  alternano  con  quelle moderne  che  simboleggiano  la  grazia  e  la  bellezza  delle  donne,  storie  d’amore  e  corteggiamento,  forza  e  coraggio  degli uomini.  Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive:  chi  ha  meno  di  19  anni  paga  10  euro,  le  scuole  di danza  hanno  la  tariffa  ridotta  così  come  coloro  che  si  presentano  con  il  biglietto  dell’ultimo  spettacolo  andato  in  scena, Blam!.  Per  informazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. dal  Comune  di  Senigallia www.comune.senigallia.an.it

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  16/12/2013  pubblicato  sul  giornale  del  17/12/2013  -­ 307  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  comune  di  senigallia,  senigallia,  spettacoli. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/V7a

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


296  Letture  

Nessun  commento

Successo e applausi per lo spettacolo “Blam!” alla Fenice di Senigallia Il  pubblico  dimostra  di  gradire  ancora  una  volta  il teatro  moderno  e  fisico  -­  FOTO Travolgente,   originale,   ironico   e   a   tratti esilarante.   E’   lo   spettacolo   “Blam!” della   compagnia   danese   Neander Teater   andato   in   scena   al   teatro   La Fenice  di  Senigallia  sabato  14  dicembre e   contenuto   all’interno   della   stagione teatrale   2013-­14   promossa   dal Comune  senigalliese. Uno  spettacolo  in  cui  quattro  attori  –  ma sarebbe   più   corretto   dire   quattro   atleti, ginnasti   e   stuntmen   nei   panni   di impiegati   sottomessi   a   un   capo odioso   e   invadente   –   di   colpo,   si ribellano,   spezzando   la   routine   lavorativa   e   trasformando   attraverso   penne,   spillatrici, tavoli,   cartelline   e   fogli   il   loro   grigio   e   noioso   ufficio   in   un   luogo   folle,   pieno   di   spari, robot,  supereroi  e  divertimento.

Vincitore   del   Reumert   Award   2012   (il   più   prestigioso   riconoscimento   della   critica danese),   lo   spettacolo   ha   riscosso   un’enorme   successo   di   pubblico   e   critica, attraverso   i   commenti   entusiasti   degli   spettatori  e   attraverso   giornali   come   il   Financial Times  e  il  British  Theatre  Guide. Denso  di  citazioni  dei  vari  supereroi  e  protagonisti  dei  più grandi   film   d’avventura,   azione   e   sparatutto,   nello spettacolo   prendono   simbolicamente   parte   anche Robocop,   Rambo,   Hulk,   Iron   Man,   Wolverine.   Tanti   i riferimenti   cinematografici   che   arrivano   anche   a   “Star Wars“,   “Il   Padrino”   e   “Die   Hard“,   con   tanto   di   colonne sonore   che   riprendono   i   più   grandi   temi   musicali   come quello   di   “C’era   una   volta   il   west”   di   Sergio   Leone   con   le musiche   di   Ennio   Morricone.   Il   tutto   mentre   scattano   le risate   del   pubblico   per   scene   surreali   in   un   luogo   spesso   simbolo   di   noia   e   routine, l’ufficio  aziendale. E   al   gran   finale,   dove   i   supereroi   da   ufficio   sono   ormai   completamente   svincolati dall’ufficio   che   li   teneva   prigionieri,   gli   spettatori,   che   hanno   riempito   il   teatro   La Fenice,  hanno  risposto   con  –  e  non  sempre   accade  –  diversi  minuti  di  applausi.   E non  poteva  essere  altrimenti.


Carlo Leone Pubblicato  Mercoledì  18  dicembre,  2013  alle  5:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Blam!  Foto   notizie  Inteatro  Neander   Teater  spettacolo  Stagione teatrale-­concertistica   2013-­14   Senigallia  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Torna   alla   home   page   |   Eventi   del   giorno   |   Eventi   della   settimana   |   Audizioni   |   Concorsi   |   Corsi   |   Stage   |   Maestri   |   Scuole   | Segnala  un  evento  |  Iscriviti  alla  newsletter  |  Comunità  |  Mappa  del  portale  |  Scrivi  alla  redazione

Il  Calendario  degli  Eventi  della  Comunità  di  InformaDanza Cerca  altri  eventi  di  Danze  orientali  |  Cerca  altri  eventi  nella  stessa  provincia

22-­12-­2013  -­  Senigallia  -­  Spettacolo  -­  Danze  orientali

Vento  D'oriente  -­  Royal  Mongolian  Ballet Per   la  prima   volta   sui  palcoscenici   italiani   il  Royal   Mongolian   Ballet,   con  uno   show   spettacolare  che   porta   in  scena   le tradizioni,  i  costumi  e  la  storia  delle  esotiche  terre  d’Oriente. I   ventagli   e   i   pugnali   della   danza   coreana,   i   suoni   dei   tamburi   giapponesi,   la   danza   del   Bodhisattva   dalle   mille   mani, ipnotica  e  suadente:  ogni  brano  è  un  viaggio  emozionante  e  unico  nello  spazio  e  nel  tempo. Info:  TEATRO  LA  FENICE  SENIGALLIA INFO  E  PRENOTAZIONI:  info@fenicesenigallia.it  -­  071  7930842  -­  335  1776042

Tw eet

0

 

Mi  piace

Condividi Di'  che  ti  piace  prima  di  tutti  i  tuoi  amici.

Segnalato  da  Associazione  Inteatro  |  Cerca  altri  eventi  segnalati  da  Associazione  Inteatro  nel  calendario  di  InformaDanza Statistiche  di  accesso:  questa  pagina  è  stata  consultata  18  volte.   Se  vuoi  dar  maggior  risalto  all'evento  consulta  questa  pagina  oppure  scrivi  a  InformaDanza


Versione  ottimizzata  per  la  stampa

Dettagli  evento:     dic

22 2013

1

Share Share Share Share | More Altri

VENTO  D'ORIENTE  -­  Royal  Mongolian  Ballet Spettacolo  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia Letture:  424  -­  Danza  a  Senigallia  -­  AN

ATTENZIONE:  Questo  evento  si  è  svolto  nel  PASSATO!! Sai  se  verrà  riproposto?  SEGNALACELO  tu  stesso!

Approfondimenti:  INSERISCI  un  approfondimento Senigallia:  alla  Fenice  soffia  Vento  d'Oriente

Dove:

Teatro  La  Fenice

Data:

domenica  22  dicembre  2013, dalle  21:00  alle  00:00

Nelle  vicinanze  di  questo  evento,  Marche  in  Festa  raccomanda  alcuni locali/attività/aziende: Netservice  sas,  Informatica  a  Senigallia SenigalliaNotizie.it,  Media  a  Senigallia Farmacia  Avitabile,  Benessere  a  Senigallia Albergo  Ristorante  Bice,  Hotel  a  Senigallia Centro  Ottico  Optovolante,  Shopping  a  Senigallia

Intrattenimenti: Info  Sul  Luogo:

L'evento  si  svolge  al  coperto


Qui  trovi  maggiori  informazioni  su  questo  evento

Organizzazione:

Associazione  Inteatro

Referente:

Non  definito

E-­Mail:

Contatta  il  referente

Telefono:

0717930842


Descrizione  evento: Per  la  prima  volta  sui  palcoscenici  italiani  il  Royal  Mongolian Ballet,  con  uno  show  spettacolare  che  porta  in  scena  le tradizioni,  i  costumi  e  la  storia  delle  esotiche  terre d’Oriente.  I  ventagli  e  i  pugnali  della  danza  coreana,  i  suoni dei  tamburi  giapponesi,  la  danza  del  Bodhisattva  dalle  mille mani,  ipnotica  e  suadente:  ogni  brano  e?  un  viaggio emozionante  e  unico  nello  spazio  e  nel  tempo. INFORMAZIONI  e  PRENOTAZIONI:  T.  071.7930842  | 335.1776042  |  info@fenicesenigallia.it Scarica  il  programma  della  stagione  del  Teatro  La  Fenice http://tinyurl.com/pb4b3q4

Nei  pressi  di  questo  evento  puoi: Mangiare

 

Rilassarti

 

Bere

 

Informarti

Dormire

 

 

Divertirti

Altro

Commenta  e  condividi  attraverso  Facebook!

Aggiungi  un  commento...  

Stai  pubblicando  come  Claudia  Zavaglini  (Modifica)

Commenta

Pubblica  su  Facebook Plug-­in  sociale  di  Facebook

©  2005  -­  2013  -­  www.marcheinfesta.it  -­  Supplemento  a  60019News  (Reg.  n.  17  del 24/07/2003  presso  Trib.  An)  -­  Redazione  -­  Disclaimer  -­  Pubblicità  -­  Privacy   Netservice  s.a.s.  via  Mercantini,  48  60019  Senigallia  P.I./C.F./Registro  Imprese  01519470429  -­ REA  AN  148063  -­  Hosting  &  Applicazione  Web:  NETSERVICE


321  Letture  

Un  commento

“Vento d’Oriente” al Teatro La Fenice di Senigallia – VIDEO Danze  e  spiritualità  nello  spettacolo  in  programma domenica  22  dicembre I  suoni  dei  tamburi   giapponesi,  i  ventagli  e  i pugnali   della   danza   coreana,   l’ipnotica   e suadente  “danza   del  Bodhisattva   dalle  mille mani”.   Ecco   gli   ingredienti   dello   show spettacolare,   “Vento   d’Oriente“,   che domenica   22   dicembre,   alle   21,   va   in scena  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia. Il   Royal   Mongolian   Ballet,   per   la   prima volta   nelle   Marche,   fa   rivivere   sul palcoscenico  immagini  e   tradizioni  antiche,  i costumi   e   la   storia   di   una   terra   esotica   e affascinante,   trasmettendo   al   pubblico   tutto il  fascino  e  la  magia  dell’Oriente. Lo   spettacolo   è   un   viaggio   attraverso   le   suggestioni   culturali   che   dalla   Mongolia passano   per   Thailandia   e   Corea,   approdando   in   Giappone   e   ricreando   atmosfere   e spiritualità  delle  cerimonie  buddiste  e  shintoiste. Protagoniste   delle   coreografie   sono   le   storie   mitiche   di   cui   è   intrisa   la   tradizione orientale,  come  il  Dragone  d’Oro  e  il  Pavone  Sacro.  Il  Dragone  è  un  simbolo  della  forza del  Grande  Cielo,  un  simbolo  di  saggezza.  La  leggenda  narra  che  l’uomo  più  fortunato  è colui  che  conquista  la  Perla  Nera  del  Dragone:  davanti  a  lui  si  apriranno  tutte  le  porte  e si   esaudiranno   tutti   i   suoi   desideri,   così   potrà   raggiungere   la   perfezione.   Il   “Legong”, danza   celeste   delle   ninfe   divine,   rappresenta   la   quintessenza   della   femminilità   e   della grazia.  Questa  danza  veniva  interpretata  solo  alla  corte  dell’Imperatore,  per  allontanare spiriti  maligni  e  fate  cattive. Nello   spettacolo,   accanto   ai   temi   dei   miti   e   delle   ritualità   antiche,   le   coreografie tradizionali   si   alternano   con  quelle   moderne   che   simboleggiano   la   grazia  e   la   bellezza delle  donne,  storie  d’amore  e  di  corteggiamento,  forza  e  coraggio  degli  uomini. Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive:  chi  ha  meno  di  19  anni  paga 10  euro,  le  scuole  di  danza  hanno  la  tariffa  ridotta  così  come  coloro  che  si  presentano con  il  biglietto  dell’ultimo  spettacolo  andato  in  scena,  “Blam!“. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Allegati VIDEO  -­  Il  trailer  di  Vento  d'Oriente


59  Letture  

Nessun  commento

“Vento d’Oriente” al Teatro La Fenice di Senigallia Danze  e  spiritualità  nello  spettacolo  in  programma domenica  22  dicembre I  suoni  dei  tamburi   giapponesi,  i  ventagli  e  i pugnali   della   danza   coreana,   l’ipnotica   e suadente  “danza   del  Bodhisattva   dalle  mille mani”.   Ecco   gli   ingredienti   dello   show spettacolare,   “Vento   d’Oriente“,   che domenica   22   dicembre,   alle   21,   va   in scena  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia. Il   Royal   Mongolian   Ballet,   per   la   prima volta   nelle   Marche,   fa   rivivere   sul palcoscenico  immagini  e   tradizioni  antiche,  i costumi   e   la   storia   di   una   terra   esotica   e affascinante,   trasmettendo   al   pubblico   tutto il  fascino  e  la  magia  dell’Oriente. Lo   spettacolo   è   un   viaggio   attraverso   le   suggestioni   culturali   che   dalla   Mongolia passano   per   Thailandia   e   Corea,   approdando   in   Giappone   e   ricreando   atmosfere   e spiritualità  delle  cerimonie  buddiste  e  shintoiste. Protagoniste   delle   coreografie   sono   le   storie   mitiche   di   cui   è   intrisa   la   tradizione orientale,  come  il  Dragone  d’Oro  e  il  Pavone  Sacro.  Il  Dragone  è  un  simbolo  della  forza del  Grande  Cielo,  un  simbolo  di  saggezza.  La  leggenda  narra  che  l’uomo  più  fortunato  è colui  che  conquista  la  Perla  Nera  del  Dragone:  davanti  a  lui  si  apriranno  tutte  le  porte  e si   esaudiranno   tutti   i   suoi   desideri,   così   potrà   raggiungere   la   perfezione.   Il   “Legong”, danza   celeste   delle   ninfe   divine,   rappresenta   la   quintessenza   della   femminilità   e   della grazia.  Questa  danza  veniva  interpretata  solo  alla  corte  dell’Imperatore,  per  allontanare spiriti  maligni  e  fate  cattive. Nello   spettacolo,   accanto   ai   temi   dei   miti   e   delle   ritualità   antiche,   le   coreografie tradizionali   si   alternano   con  quelle   moderne   che   simboleggiano   la   grazia  e   la   bellezza delle  donne,  storie  d’amore  e  di  corteggiamento,  forza  e  coraggio  degli  uomini. Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive:  chi  ha  meno  di  19  anni  paga 10  euro,  le  scuole  di  danza  hanno  la  tariffa  ridotta  così  come  coloro  che  si  presentano con  il  biglietto  dell’ultimo  spettacolo  andato  in  scena,  “Blam!“. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.  

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Venerdì  20  dicembre,  2013  alle  17:21

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Blam!  danza  Marche  Royal   Mongolian   Ballet  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


22/12/2013

Vento  d'Oriente P UNTO  T  -­  TE A TR O  LA  F E NI CE ,  SE NI GA LLI A  (A N)

PUNTO  T  -­  TEATRO  LA  F ENIC E Se niga llia  (AN) v ia  C e sa re  Ba ttisti,  19 071  7930842 LINEA  DIRETTA  

Royal  Mongolian  Ballet.  Spettacolo

VENTO  D'ORIENTE da l  22/12/2013  a l  22/12/2013 ore  21

S I NT ES I   D EL   C O M U NI C AT O   S TA M P A

335  1776042 WEB  -­  EMAIL  

Per  la  prima  v olta  sui  palcoscenici  italiani  il  Roy al Mongolian  Ballet,  con  uno  show  spettacolare  che porta  in  scena  le  tradizioni,  i  costumi  e  la  storia delle  esotiche  terre  d'Oriente.  I  v entagli  e  i  pugnali della  danza  coreana,  i  suoni  dei  tamburi  giapponesi, la  danza  del  Bodhisattv a  dalle  mille  mani,  ipnotica e  suadente:  ogni  brano  e'  un  v iaggio  emozionante  e unico  nello  spazio  e  nel  tempo.  I ngresso  a  partire da  1 5  euro.

SEGNALATO  DA Assoc iazione   Int eat ro

WWW.T UT T OCIT T A .IT

  © 2 0 1 3   NOKIA


CHI  SIAMO  -­  LA  STORIA  -­  CONTATTI

Dal  1860  il  quotidiano  delle  Marche

Venerdì  27  Dicembre  2013      -­      ultimo  aggiornamento  17:52

FLASH  NEWS Home

CERCA         cerca  nel  sito

17:17  Cade  durante  un  fuoripista,  morto  uno  sciatore  a  Chamois

Marche 16:44  Incidenti  sul  lavoro:  un  morto  in  Petrolchimico  Brindisi Ancona Macerata Fermo Ascoli Pesaro Sport  Marche

Sport

Spettacoli

Gossip

Attualità

Economia

  Motori

Viaggi

Salute

16:27  Morti  accoltellati  a  Massa,  colpiti  con  lama  da  Rambo

Teatro,  musica  e  danza Ecco  gli  appuntamenti

15:50  Shalabayeva:  "ho  temuto  per  la  vita  di  mia  figlia" 15:44  Maltempo:  è  tornato  il  sole  a  Cortina

PER  APPROFONDIRE:  Teatro,  musica,  danza,  appuntamenti,  Marche

ANCONA  -­  Ecco  gli  appuntamenti  teatrali,  musica  e  danza  in programma  nelle  Marche  fino  al  27  dicembre.  21  dicembre ANCONA  -­  Teatro  Sperimentale  ore  21:00  “Volevo  solo  fare  Amleto” con  Pamela  Olivieri,  Francesca  Tosoni,  Stefano  Tosoni;;  scritto  e diretto  da  Francesca  e  Stefano  Tosoni. MACERATA  -­  Teatro  Lauro  Rossi  ore  21:00  Prosegue  la  stagione 2013/2014  con  Angela  Finocchiaro,  Maria  Amelia  Monti,  Stefano Annoni  in  “La  scena”  scritto  e  diretto  da  Cristina  Comencini  (replica domenica  22). FANO  -­  Teatro  della  Fortuna  ore  21:00  “Boeing  Boeing”  di  Marc Camoletti,  commedia  con  Gianluca  Ramazzotti  e  Gianluca  Guidi, ultimo  appuntamento  2013  di  FanoTeatro. TOLENTINO  -­  Palazzo  Parisani  Bezzi  ore  22:15  “Il  giardino  dei ciliegi”  di  Anton  Cechov;;  regia  di  Gabriela  Eleonori  (replica  22 dicembre,  ore  17:00). CINGOLI  (MC)  -­  Circolo  Cittadino  ore  16:30  Incontro  con  il  maestro Luigi  Livi  “Falstaff  in  tre  mosse  per  un  saluto  a  Giuseppe  Verdi”. ANCONA  -­  Teatro  delle  Muse  ore  20:45  Il  nuovo  musical  di  Mel Brooks  “Frankenstein  Junior”,  testi  di  Mel  Brooks  e  Thomas Meehan,  musica  e  liriche  di  Mel  Brooks,  con  Giampiero  Ingrassia, Giulia  Ottonello;;  regia  di  Saverio  Marconi  (replica  domenica  22,  ore 16:30). FERMO  -­  Biblioteca  Romolo  Spezioli  ore  21:00  Concerto  di  Natale, organizzato  dal  Comune  di  Fermo  in  collaborazione  con  il conservatorio  “G.B.  Pergolesi”. SAN  SEVERINO  -­  Teatro  Feronia  ore  21:00  “La  sublime  armonia dell'Essere”,  concerto  della  Feronia  Symphony  Orchestra;;  musiche di  Bach,  Shostakovich,  Khachaturian. LORETO  -­  Palacongressi  ore  21:15  “Concerto  di  Natale”  con  cori marchigiani,  presentato  da  Musica  Sacra  Virgo  Lauretana. SERVIGLIANO  -­  Teatro  Comunale  ore  21:15  “Pinocchio  il  Musical”, tratto  dal  “Pinocchio,  il  Grande  Musical”  della  Compagnia  della Rancia;;  regia  di  Emanuele  Latini  (replica  domenica  22). OSIMO  -­  Teatrino  Campana  ore  21:15  Nell'ambito  della  rassegna Incontri  d'Autore,  concerto  di  Natale  “Christmas  Melodies”;;  musiche di  Haendel,  Haydn,  Mozart,  Verdi,  Brahms. POTENZA  PICENA  -­  Corso  Vittorio  Emanuele,  10  ore  21:30 Concerto  lirico  con  musiche  di  Bellini,  Gluck,  Puccini,  Rossini,  Tosti, Verdi;;  soprano  Laura  Marzola,  al  pianoforte  Manuela  Belluccini. SENIGALLIA  -­  Rotonda  a  Mare  ore  21:30  “Christmas  Party” appuntamento  natalizio  del  Winter  Jamboree. 22  dicembre SENIGALLIA  -­  Teatro  La  Fenice  ore  21:00  “Il  vento  dell'oriente”

SEGUI  IL   CORRIERE  ADRIATICO

Wanda  Nara  fermata  per  un  controllo  fa perdere  la  testa  agli  agenti

Justin  Bieber  annuncia  il  ritiro, panico  tra  i  fan:  "Ma  non  vi abbandonerò  mai"

Le  feste  dei  Vip Petizione  via  Internet  per  riportare Laura  Tangherlini  a  RaiNews24

LEGALMENTE LEGALMENTE.NET Il  sito  di  Piemme  per  la  pubblicità  legale certificato  dal  Ministero  di  Giustizia  ai sensi  del  D.M.  31/10/2006  Autorizzazione Ministeriale  con  provvedimento  del 10.5.2012

Morto  Angelo  Ravasini  storico cantante  dei  Corvi

APPALTI Il  sito  degli  appalti Ricerca  per  comune,  regione  o  tipologia

PIEMME Capitan  Harlock  arriva  al  cinema CONCESSIONARIA  DI  PUBBLICITA' w w w .piem m eonline.it Per  la  pubblicità  su  questo  sito,  contattaci


show  di  danze  e  tradizioni  orientali  con  il  Royal  Mongolian  Ballet. 23  dicembre FANO  -­  Teatro  della  Fortuna  ore  21:15  Tradizionale  concerto  di Natale  dedicato  al  gospel  nell'ambito  del  Fano  Jazz  Network,  con Cedrica  Shannon  Rives  e  Unlimited  Praise  Gospel  Singers. 25  dicembre  POLLENZA  -­  Teatro  Verdi  Per  l'ottava  edizione  del Winter  2013/2014,  concerto  gospel  del  sestetto  di  Michael  M.  Smith e  Gospel  Friends. 27  dicembre  PESARO  -­  Cruiser  Congress  Hotel  ore  21:15  Per  la rassegna  I  Concerti  del  Filarmonico  in  programma  “Gospel  e Gospel”.

Santana  riabbraccia  il  suo percussionista  Adesso  è  un senzatetto  in  California

Le  note  della  grande  lirica risuonano  al  teatro  Gentile

Sabato  21  Dicembre  2013

Christmas  Event  nelle  discoteche

Corriere  Adriatico.it Like 4,247

Pioggia  di  eventi  per  il  giorno  di Natale

 

 

I  film,  le  trame  e  i  cinema  di tutta  Italia:  comincia  lo spettacolo

CALTAGIRONE  EDITORE

Auto  e  moto:  le  novità,  i  listini, i  saloni  e  le  prove

IL  MESSAGGERO

IL  MATTINO

Pioggia,  vento  o  sole?  Scopri come  sarà  tempo  nella  tua città

IL  GAZZETTINO

Barbanera  legge  e  racconta le  parole  delle  stelle,  segno per  segno

QUOTIDIANO  DI  PUGLIA

LEGGO

PUBBLICITÀ

Società  editrice ©  2013  Corriere  Adriatico  -­  Via  Berti,  20  -­  Ancona  -­  Tel.  071.4581  -­  Fax  071.42980  -­  C.F.  e  P.I.  00246630420

 

Recensioni,  notizie,  diari  di viaggio,  idee  e  guide  per  le vacanze

Notizie  ed  esperti  per  essere sempre  sani  e  in  forma


210  Letture  

Nessun  commento

Al Teatro La Fenice di Senigallia il “Concerto di Natale” 2013 Appuntamento  giovedì  26  dicembre  con  la  banda cittadina Tradizionale  concerto  di  Santo  Stefano al   Teatro   La   Fenice.   Giovedì   26 dicembre   alle   ore   18,   “Concerto   di Natale”  del  Complesso  Musicale  Città  di Senigallia.   La   manifestazione  è   inserita  nel   ricco  e variegato   calendario   di   manifestazioni “Un   mare   di   Natale“,   promosso   dal Comune   di   Senigallia.   Il   concerto   di natale   del   Complesso   Musicale Cittadino   è   ormai   una   consuetudine   ed un   appuntamento   attesissimo   delle festività  natalizie.

Dal Comune di Senigallia Pubblicato  Mercoledì  25  dicembre,  2013  alle  5:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Comune   di   Senigallia  concerto  Santo   Stefano  Teatro   La Fenice  Un   Mare   di   Natale   2013-­14

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Pubblicato  su  Ancona24ore  (http://www.ancona24ore.it) Home  >  Senigallia  >  Senigallia,  concerto  di  Capodanno  alla  Fenice  >  Senigallia,  concerto  di  Capodanno  alla  Fenice

Inviato  da  R1  [1]  il  Ven,  12/27/2013  -­  13:20

Senigallia,  concerto  di  Capodanno  alla Fenice

 [2] 27  dicembre  2013  |    Senigallia  [3]  |  Eventi  [4]  |  Spettacoli  [5]  | Una  festa  musicale,  un  viaggio  dalle  melodie  sinfoniche  alle  canzoni  napoletane,  dalle  più affascinanti  del  musical  americano  fino  all’immancabile  Danubio  Blu. Appuntamento  il  primo  gennaio  alle  17  al  Teatro  La  Fenice. L’Orchestra  da  Camera  delle  Marche,  diretta  da  Roberto  Molinelli,  e  il  soprano  Paola Antonucci  propongono  musiche  di  Karl  Jenkins,  Edward  Elgar,  Johann  Sebastian  Bach, Johann  Strauss  e  medley  di  classici  della  musica  mondiale. Tags:  capodanno  [6] ,  concerti  nelle  marche  [7] ,  orchestra  da  camera  delle  marche  [8] ,  teatro  la fenice  [9] , Collegamento  sorgente:  http://www.ancona24ore.it/news/senigallia/0024460-­senigallia-­concerto-­capodanno-­ alla-­fenice


cronachemaceratesi.it http://www.cronachemaceratesi.it/2013/12/28/concerto-­di-­capodanno-­al-­teatro-­la-­fenice/415419/

Concerto  di  Capodanno  al  Teatro  la  Fenice Per  la  prima  volta  il  Concerto  di  Capodanno  si sposta  dalla  Rotonda  a  Mare  al  Teatro  la Fenice.  Il  primo  gennaio  alle  17  si  festeggia con  il  Concerto  di  Capodanno,  con  l’Orchestra da  Camera  delle  Marche,  diretta  da  Roberto Molinelli.   La  formazione  musicale,  fondata  per  volontà  di affermati  professionisti  nel  1994,  propone,  insieme al  soprano  Paola  Antonucci,  musiche  di  Karl  Jenkins, Edward  Elgar,  Johann  Sebastian  Bach,  Johann Strauss  e  medley  di  classici  della  musica  mondiale. Una  vera  e  propria  festa  musicale  dai  mille  volti  e colori  che  fa  da  anteprima  alla  nuova  stagione concertistica,  in  una  girandola  di  suoni  e  di  stili  dei brani  degli  autori  più  amati  e  popolari.  In  un  viaggio dalle  atmosfere  varie  e  cangianti,  l’Orchestra  da Camera  delle  Marche  e  il  soprano  Paola  Antonucci augurano  “buon  anno”  passando  dalle  melodie sinfoniche  alle  canzoni  napoletane,  dalle  più  affascinanti  canzoni  del  musical  americano  fino all’immancabile  Danubio  Blu. Il  concerto  viene  realizzato  dal  Comune  di  Senigallia  con  la  collaborazione  di  Federico  Mondelci  e  dell’Ente Concerti  di  Pesaro.  Biglietto  unico  a  10  euro,  acquistabile  anche  online  sul  sito.  Per  informazioni  e prenotazioni  è  possibile  contattare  i  numeri  071/7930842  –  335/1776042  o  scrivere  all’indirizzo info@fenicesenigallia.it.


243  Letture  

Nessun  commento

Concerto di Capodanno al Teatro La Fenice Primo  gennaio  2014  in  compagnia  dell’Orchestra  da Camera  delle  Marche Per   la   prima   volta   il   Concerto   di Capodanno  si  sposta  dalla  Rotonda  a  Mare al  Teatro   la  Fenice.   Il   primo   gennaio   alle 17   si   festeggia   con   il   Concerto   di Capodanno,   con   l’Orchestra   da   Camera delle   Marche,   diretta   da   Roberto Molinelli. La   formazione   musicale,   fondata   per volontà  di  affermati  professionisti  nel  1994, propone,   insieme   al   soprano   Paola Antonucci,  musiche  di  Karl  Jenkins,  Edward Elgar,   Johann   Sebastian   Bach,   Johann Strauss   e   medley   di   classici   della   musica mondiale. Una   vera   e   propria   festa   musicale   dai   mille   volti   e   colori   che   fa   da   anteprima   alla nuova  stagione  concertistica,  in  una  girandola  di  suoni  e  di  stili  dei  brani  degli  autori  più amati  e  popolari.  In  un  viaggio  dalle  atmosfere  varie  e  cangianti,  l’Orchestra  da  Camera delle   Marche   e   il   soprano   Paola   Antonucci   augurano   “buon   anno”   passando   dalle melodie   sinfoniche   alle   canzoni   napoletane,   dalle   più   affascinanti   canzoni   del   musical americano  fino  all’immancabile  Danubio  Blu. Il  concerto  viene  realizzato  dal  Comune  di  Senigallia  con  la  collaborazione  di  Federico Mondelci   e   dell’Ente  Concerti  di   Pesaro.   Biglietto   unico   a   10  euro,   acquistabile   anche online   su   www.vivaticket.it.   Info   e   prenotazioni   071/7930842   –   335/1776042, info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Sabato  28  dicembre,  2013  alle  2:22

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: capodanno  concerto  Roberto   Molinelli  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Concerto  di  capodanno  al  Teatro  La  Fenice Valutazione  attuale:

 /  0   Ottimo   Vota

Scarso Notizie  Marche Da  Redazione

Domenica  29  Dicembre  2013  13:31 Questo  contenuto  è  stato  visto:  53  volte Ascolta  l'articolo Primo  gennaio  2014  in  compagnia  dell’Orchestra  da  Camera  delle  Marche.

Per  la   prima  volta   il  Concerto  di   Capodanno  si   sposta  dalla  Rotonda   a  Mare  al   Teatro  la   Fenice.  Il primo  gennaio  alle  17  si  festeggia  con  il   Concerto  di  Capodanno,  con  l’Orchestra  da  Camera  delle Marche,  diretta  da  Roberto  Molinelli  (nella  foto). La  formazione  musicale,  fondata  per  volontà  di  affermati  professionisti  nel  1994,  propone,  insieme  al soprano  Paola  Antonucci,  musich e  di  Karl  Jenkins,  Edward  Elgar,   Johann  Sebastian  Bach,  Johann Strauss  e  medley  di  classici  della  musica  mondiale.  Una  vera  e  propria  festa  musicale  dai  mille  volti e  colori  che  fa  da  anteprima  alla  nuova  stagione  concertistica,  in  una  girandola  di  suoni  e  di  stili  dei brani  degli  autori  più  amati  e  popolari. In   un   viaggio   dalle   atmosfere   varie   e   cangianti,   l’Orchestra   da   Camera   delle   Marche   e   il   soprano Paola  Antonucci  augurano  “buon  anno”  passando  dalle  melodie  sinfoniche  alle  canzoni  napoletane, dalle  più  affascinanti  canzoni  del  musical  americano  fino  all’immancabile  Danubio  Blu. Il   concerto   viene   realizzato   dal   Comune   di   Senigallia   con   la   collaborazione   di   Federico   Mondelci   e   dell’Ente   Concerti   di   Pesaro.   Biglietto   unico   a   10   euro, acquistabile  anche  online  su  http://www.vivaticket.it.  Info  e  prenotazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Commenti Effettua  il  login  dal  Giornale  per  inviare  commenti  o  risposte  oppure  collegati  al  Social  Network.

Nuova  versione  Commenti  anche  per  strumenti  Mobile

Aggiungi  un  commento...

Pubblica  su  Facebook Plug-­in  sociale  di  Facebook

 

Stai  pubblicando  come  Claudia  Zavaglini  (Modifica)

Commenta


408  Letture  

Nessun  commento

Senigallia dà il benvenuto al 2014 con il Concerto di Capodanno Al  Teatro  La  Fenice  l'Orchestra  da  Camera  derlle Marche,  diretta  da  Roberto  Molinelli Una   festa   musicale,   un   viaggio   dalle melodie  sinfoniche  alle  canzoni  napoletane, dalle   più   affascinanti   del   musical americano   fino   all’immancabile   Danubio Blu. Il   primo   gennaio   non   prendere appuntamenti.   Il   Comune   di   Senigallia   ti aspetta   alle   17   al   Teatro   La   Fenice   con   il Concerto   di  Capodanno.   L’Orchestra  da Camera   delle   Marche,   diretta   da   Roberto Molinelli,   e   il   soprano   Paola   Antonucci propongono   musiche   di   Karl   Jenkins, Edward   Elgar,   Johann   Sebastian   Bach, Johann  Strauss  e  medley  di  classici  della  musica  mondiale. Biglietto  unico  a  10  euro,  acquistabile  anche  online  su  www.vivaticket.it Info  e  prenotazioni:  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Domenica  29  dicembre,  2013  alle  9:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Capodanno   2014  Comune   di   Senigallia  concerto  orchestra Roberto   Molinelli  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


←Tutti  gli  eventi Info r ma zio ni DOVE

Mole  Vanvitelliana  e  varie ,Ancona

Buon  2014  a  tutti!  Il  1°  gennaio,  primo  giorno  del  2014, diversi  sono  gli  appuntamenti  ad  Ancona  e  provincia  per dare  il  benvenuto  al  nuovo  anno,  in  particolare  concerti benaugurali,  presepi  viventi,  mostre,  musei  e  luoghi d'arte  aperti. PRESEPI  E  MUSEI Diversi  i  musei  aperti  ad  Ancona  e  provincia  e  nelle

ORARIO COSTO

Marche:  ecco  quali.  Nel  capoluogo  si potranno  visitare  alla  Mole  Vanvitelliana  dalle  15,30

VOTO  REDAZIONE

0

0

alle  19,30​  l'esposizione  “L’arte  del  presepe -­  VII  Mostra  dei  presepi  artististici”,  promossa

Dal  01/01/2014  Al  01/01/2014

dall'Associazione  Archi  Vivi  in  collaborazione  con

Vai  al  sito

l’assessorato  alla  Partecipazione  Democratica  (che sarà  visitabile  fino  al  10  gennaio)  e  quella su  “Modellismo  –  Collezionismo  –  Pittura”  sempre  a

cura  dell’Associazione  Archi  Vivi.  Ingresso  libero.  A  Pietralacroce  avrà  invece  luogo  dalle ore  17  alle  ore  20  la  tradizionale  rappresentazione  del  Presepe  Vivente.   Sempre  parlando  di  presepi,  da  visitare  fino  al  6  gennaio  a  Loreto  (ore  10-­12.30;;  15-­19) il  Presepe  Meccanico  della  Santa  Casa  in  Piazza  Giovanni  Paolo  II,  Porta  Marina  (Info 337.654402)  e  il  Presepe  Artistico  Meccanico  Benedetto  XVI  in  allestimento permanente,  mentre  fino  al  16  febbraio  sarà  possibile  visitare  il  Presepe  artistico  a  cura dell'Ass.ne  Lauretana  Presepi  (info  330549967). Fino  al  6  gennaio  a  Morro  d'Alba  da  vedere  la  Mostra  dei  Presepi  e  degli  Alberi  di Natale  (Info  0731.63013)  dalle  ore  15.30  alle  ore  18.30  al  Museo  Utensilia  e  sempre  ​fino  al 6  gennaio  a  Recanati  nella  Concattedrale  Basilica  di  San  Flaviano  si  può  ammirare  il Presepe  Artistico  allestito  nei  sotterranei  (info  071.7574305). Da  non  perdere  la  30ma  edizione  del  Presepio  Vivente  a  Precicchie,  mentre a  Fabriano  da  visitare  i  Presepi  permanenti  di  Fabrizio  Ciccolini  (seminterrato  del Complesso  San  Benedetto)  e  il  grande  Presepe  costruito  nella  Cappella  adiacente  alla Cattedrale  di  Manuel  Sabbieti  (entrata  in  piazza  Savoia).  Presso  l’Oratorio  di  Santa  Maria del  Gonfalone  si  trova  poi  la  mostra  di  cinquanta  Presepi  realizzati  da artigiani  fabrianesi,  mentre  a  Melano  da  vedere  l'esposizione  dei  Presepi  artigianali.   CONCERTI Ad  Ancona  Concerto  di  Capodanno  gratuito  al  Teatro  delle  Muse  con  l’Orchestra  Fiati di  Ancona  diretta  da  Mirco  Barani,  la  partecipazione  del  soprano  Patrizia  Biccirè,  del tenore  Carlo  Giacchetta  e  del  gruppo  di  ballo  Accademia  di  danze  ottocentesche.   Per  "Un  mare  di  Natale"  a  Senigallia,  mercoledì  1  gennaio  alle  ore  17  al  Teatro  La Fenice  si  svolgerà  il  Concerto  di  Capodanno  con  l'Orchestra  da  Camera  delle  Marche (ingresso  unico  €  10,00  -­  info  335  1776042)  mentre  alle  ore  16.30  in  Piazza Simoncelli  presso  il  Tendone  della  solidarietà  avrà  luogo  la  Festa  dei  Bambini.  Giovedì  2 gennaio  alle  21  sempre  in  Piazza  Simoncelli  si  svolgerà  invece  la  Tombola  della Solidarietà. Tra  i  concerti,  da  non  perdere  a  Jesi  la  Sinfonia  di  Natale,  Concerto  di  Capodanno a  cura  della  Banda  musicale  "G.B.  Pergolesi  città  di  Jesi"  mercoledì  1  gennaio  alle  ore  18 al  Teatro  Pergolesi,  con  musiche  di  Haendel,  Gounod,  Mozart,  Adam,  Gruber,  Webber. Direttore  M°Andrea  Greganti,  presenta  Beatrice  Testadiferro.  Con  la  partecipazione  di Corale  Pergolesiana,  Corale  Regina  della  Pace,  Corale  Santa  Lucia  e  del  soprano  Olga Salati.  Ingresso  libero  senza  assegnazione  del  posto.


Al  teatro  La  Fenice  il  concerto  di  Capodanno Il  tradizionale  concerto  di  capodanno  al  Teatro  La  Fenice mercoledì  1  gennaio  alle  ore  17.00  dà  il  benvenuto  al  nuovo  anno e  inaugura  la  stagione  concertistica  2013/2014  del  comune  di Senigallia  ideata  e  curata  dal  Maestro  Federico  Mondelci  in collaborazione  con  Ente  Concerti  di  Pesaro. Appuntamento  dunque  con  l’Orchestra  da  Camera  delle  Marche, diretta  da  Roberto  Molinelli,  e  il  soprano  Paola  Antonucci,  che proporranno  un  repertorio  con  musiche  di  Karl  Jenkins,  Edward Elgar,  Johann  Sebastian  Bach,  Johann  Strauss  e  medley  di  classici della  musica  mondiale.  Una  festa  musicale,  un  viaggio  dalle melodie  sinfoniche  alle  canzoni  napoletane,  dalle  più  affascinanti del  musical  americano  fino  all’immancabile  Danubio  Blu. Prezzi Biglietti  unico  10  euro Acquistabile  online  su  www.vivaticket.it Orari  biglietteria  teatro  La  Fenice Venerdì  e  sabato  dalle  ore  17.00  alle  ore  20.00 La  biglietteria  sarà  inoltre  aperta  il  giorno  stesso  dello  spettacolo  dalle  ore  15.00. dal  Comune  di  Senigallia www.comune.senigallia.an.it

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  28/12/2013  pubblicato  sul  giornale  del  30/12/2013  -­ 292  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  comune  di  senigallia,  concerto  di  capodanno,  senigallia,  spettacoli. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/Wyc

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


Nuovo  anno  in  musica,  i  concerti  di  Capodanno  nelle  Marche Pubblicato  Martedì,  31  Dicembre  2013  16:02   Visite:  146 Di  Mauro  Torresi  Un  ottimo  modo  per dare   il   benvenuto   al   nuovo   anno   è quello   di   dedicare   la   giornata   del   1 gennaio   all’ascolto   della   buona musica,   magari   partecipando,   come spettatori,   ad   uno   dei   concerti   di Capodanno  organizzati  nelle  Marche. In  territorio  regionale,  diversi  sono  gli eventi  concertistici  programmati  per  il primo   giorno   del   2014.   Basta sceglierne   uno,  in   base  ai   personali gusti  musicali. PROVINCIA   DI   ANCONA.   Al   Teatro delle   Muse,   nel   capoluogo anconetano,   si   ripeterà   la   tradizione del   Concerto   di   Capodanno.   Lo spettacolo,  che   inizierà  alle  ore  18,   vedrà  esibirsi  l’Orchestra   Fiati  di  Ancona,   diretta  da  Mirco  Barani.   Parteciperanno  la soprano  Patrizia   Biccirè,  il   tenore  Carlo   Giacchetta,  il   coro  Omero   L.I.S.  Group   e  il   gruppo  di   ballo  Accademia   di  danze ottocentesche  (informazioni:  www.comune.ancona.it).  L’Orchestra  da  Camera  delle  Marche,  diretta  da  Roberto  Molinelli  e la  soprano  Paola  Antonucci  saranno  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia.  La  loro  performance  comincerà  alle  17  e  verranno eseguite  musiche  di  K.  Jenkis,  E.  Elgar,  J.  S.  Bach,  J.  Strauss  e  medley  di  classici  famosi  in  tutto  il  mondo.  Per  saperne  di più,  visitare  la  sezione  Turismo  del  sito  web  www.comune.senigallia.an.it. PROVINCIA   DI  PESARO-­URBINO.   Verranno   celebrati   due   grandi   maestri   italiani   al   Teatro   Rossini   di   Pesaro.   Massimo Quarta  e   l’Orchestra  Sinfonica   G.  Rossini  spazieranno   dal  sinfonico  al   lirico,  con   componimenti  di  Paganini   e  Rossini. Inizio  alle  ore  21.  La  stessa  formazione  andrà  in  scena,  qualche  ora  prima,  al  Teatro  della  Fortuna  di  Fano.  Per  le  17,  è fissato  il  concerto  dedicato  sempre  a  Paganini  e  Rossini,  ma,  in  questo  caso,  inserito  nel  programma  del  “Fortuna  Opera Festival”.  All’indirizzo  web  www.turismo.pesarourbino.it  sono  presenti  ulteriori  dettagli  su  entrambi  i  concerti. PROVINCIA  DI  MACERATA.  Nella  ex-­chiesa  di  Sant’Agostino  di  Civitanova  Marche  Alta  si  brinderà  al  2014  con  un  concerto di   violino   e   chitarra,   suonati,   rispettivamente,   da   Serena   Cavalletti   e   Giacomo   Palazzesi.   La   performance,   alle   ore   18, avverrà  nello  scenario  della  mostra  “Pietro  Tedeschi  e  i  miti  del  sacro”,  esposizione  delle  pale  d’altare  settecentesche  e ottocentesche  della  chiesa  (contatto:  0733-­891019).  Al  Teatro  G.  B.  Velluti  di  Corridonia,  alle  17,  ci  sarà  l’evento  musicale curato   da   Salvadei   Opera   &   Concert.   Per   dettagli   aggiuntivi,   telefonare   allo   0733-­431769.   A   Castelraimondo,   il   Corpo bandistico  “Ugo  Bottacchiari”  sarà  al  Cinema  Manzoni,  per  il  “Gran  Concerto  di  Capodanno”.  Inizio  alle  17.30. PROVINCIA   DI   FERMO.   Il   Teatro   dell’Aquila   di   Fermo   ospiterà   l’Orchestra   Filarmonica   Marchigiana.   Lo   spettacolo   è programmato  per  le  ore  17.  Più  informazioni  su  www.fermocultura.it.  A  Porto  San  Giorgio,  concerto  gospel,  con  la  musica del  maestro  Francesco  Finizio  e  la  partecipazione  di  Cheryl  Nickerson.  L’appuntamento  è  alle  17,  al  Teatro  Comunale. PROVINCIA  DI  ASCOLI  PICENO.  Le  note  di  Verdi,  Handel,  Orff,  Rota,  Badelt,  Strauss  e  Offenbach  risuoneranno  al  Teatro Ventidio   Basso   di   Ascoli.   Sono   previste   le   performance   dell’Orchestra   Giovanile   di   Roma   (diretta   da   Vincenzo   Di Benedetto)  e  del  Coro  Ventidio  Basso  (diretto  da  Giovanni   Farina).  Coreografie  del  Corpo  di  Ballo  Tina  Dance.  L’evento inizierà  alle  21.15.  Ulteriori  dettagli  sul  sito  web  www.comuneap.gov.it  .

Commenti: Facebook


200  Letture  

Nessun  commento

Inizio anno con la musica al Teatro La Fenice A  Senigallia  Concerto  di  Capodanno  con  l’Orchestra  da Camera  delle  Marche Note  musicali  di  inizio  anno.  Al  teatro La  Fenice  di  Senigallia,  il  primo  gennaio alle   17   si   festeggia   con   il   Concerto   di Capodanno.L’Orchestra   da   Camera delle   Marche,   diretta   da   Roberto Molinelli,   viene   affiancata  dal   soprano Paola   Antonucci   per   augurare   “buon anno”,   passando   dalle   melodie sinfoniche   alle   canzoni   napoletane,   dai più   affascinanti   brani   del   musical americano   fino  all’immancabile   Danubio Blu. Un   viaggio   dalle   atmosfere   varie   e cangianti,  dai  mille  volti  e  colori  che  fa  da  anteprima  alla  nuova  stagione  concertistica,  in una  girandola  di  suoni  e  di  stili  dei  brani  degli  autori  più  amati  e  popolari:  Karl  Jenkins, Edward  Elgar,  Johann  Sebastian  Bach,  Johann  Strauss  e  medley  di  classici  della  musica mondiale. Il  concerto  viene  realizzato  dal  Comune  di  Senigallia  con  la  collaborazione  di  Federico Mondelci  e  dell’Ente  Concerti  di  Pesaro.  Biglietto  unico  a  10  euro,  acquistabile  anche online   su   www.vivaticket.it.   Info   e   prenotazioni   071/7930842   –   335/1776042, info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Martedì  31  dicembre,  2013  alle  9:33

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Orchestra   da   Camera   delle   Marche  Paola   Antonucci  Roberto Molinelli  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Concerto  di  Capodanno  con  l’Orchestra  da Camera  delle  Marche Note  musicali  di  inizio  anno.  Al  teatro  La  Fenice  di  Senigallia,  il primo  gennaio  alle  17  si  festeggia  con  il  Concerto  di  Capodanno. L’Orchestra  da  Camera  delle  Marche,  diretta  da  Roberto Molinelli,  viene  affiancata  dal  soprano  Paola  Antonucci  per augurare  “buon  anno”,  passando  dalle  melodie  sinfoniche  alle canzoni  napoletane,  dai  più  affascinanti  brani  del  musical americano  fino  all’immancabile  Danubio  Blu .  Un  viaggio  dalle  atmosfere  varie  e  cangianti,  dai  mille  volti  e colori  che  fa  da  anteprima  alla  nuova  stagione  concertistica,  in  una girandola  di  suoni  e  di  stili  dei  brani  degli  autori  più  amati  e popolari:  Karl  Jenkins,  Edward  Elgar,  Johann  Sebastian  Bach,  Johann  Strauss  e  medley  di  classici  della  musica mondiale.  Il  concerto  viene  realizzato  dal  Comune  di  Senigallia  con  la  collaborazione  di  Federico  Mondelci  e  dell’Ente Concerti  di  Pesaro. Biglietto  unico  a  10  euro,  acquistabile  anche  online  su  www.vivaticket.it.  Info  e  prenotazioni  071/7930842  -­ 335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. dal  Comune  di  Senigallia www.comune.senigallia.an.it

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  30/12/2013  pubblicato  sul  giornale  del  31/12/2013  -­ 271  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  comune  di  senigallia,  senigallia,  spettacoli. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/WAS

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


169  Letture  

Nessun  commento

Senigallia: ‘Aggiungi un posto a tavola’ a La Fenice Sabato  4  gennaio  arriva  la  famosa  commedia  musicale di  Garinei  e  Giovannini La   commedia   musicale   italiana   più famosa  al  mondo,  “Aggiungi  un   posto  a tavola”,   arriva   al   Teatro   la   Fenice   di Senigallia  sabato  4  gennaio  alle  ore  21. Dopo   l’esclusiva   del   Teatro   Sistina   di Roma,   per   la   prima   volta   “Aggiungi   un posto   a   tavola”,   scritta   da   Garinei   e Giovannini   nel   1974   con   Iaia   Fiastri, viene  portata  in  scena  dalla  Compagnia dell’Alba   di   Ortona,   con   l’autorizzazione degli  autori  e  degli  eredi. Liberamente  ispirata  al  romanzo  “After  me  the  deluge”  di  David  Forrest,  la  commedia  è riproposta   in  una   versione  assolutamente   fedele  all’originale   degli  anni   Settanta,  tanto nella   regia   che   nelle   coreografie,   riprodotte   da   Fabrizio   Angelini,   con   le   musiche   di Armando  Trovajoli. Lo  spettacolo  –   con  Gabriele  De   Guglielmo  nella  parte   principale  di  Don   Silvestro,  la “voce   di   Lassù”   di   Sebastiano   Nardone  e   poi   Carolina   Ciampoli,   Tommaso   Bernabeo, Gaetano   Cespa,   Brunella   Platania   e   Jacqueline   Ferry   –   fa   rivivere   l’indimenticabile avventura   di   Don   Silvestro,   di   Clementina,   del   sindaco   Crispino,   di   Toto   e   di Consolazione,  con  un  cast  di  brillanti  performer  che  cantano  esclusivamente  dal  vivo.  Il quadro   si   completa   con   la   direzione   musicale   di   Gabriele   De   Guglielmo,   le   scene   di Gabriele  Moreschi  e  i  costumi  di  Maria  Sabato. Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive:  ridotto  per  chi  ha  meno  di 25   o   più  di   65   anni   per   primo  e   secondo   settore,   ridotto  per   i   minori   di   19  anni   per   il terzo  settore.  I  biglietti  possono  essere  acquistati  anche  on-­line  su  www.vivaticket.it. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Giovedì  2  gennaio,  2014  alle  16:39

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Aggiungi   un   posto   a   tavola  Stagione   teatrale-­concertistica 2013-­14   Senigallia  teatro  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


HO M E

A NC O NA

SENI GA LLI A

JESI

CERCA

HOME  ›  SENIGALLIA  ›  SENIGALLIA,  AGGIUNGI  UN  POSTO  A  TAVOLA  ALLA  FENICE

Inviato  da  R1  il  Ven,  01/03/2014  -­  10:56

Senigallia,  Aggiungi  un  posto  a  tavola alla  Fenice

ACCEDI

m ore  tags

U LTIME  N OTIZIE  IN  PROV IN CIA

Eroina  in  V almusone,  ancora  arresti Il  Noir  apre  il  2014  c on  T ommy  V ee Lodolini  e  il  porto  di  A ncona:  "Sarà  un  buon 2014  per  le  Marche" Senigallia,  A ggiungi  un  posto  a  tavola  alla Fenice Il  sindaco  v a  all'incontro  rinviato  dagli occupanti  e  resta  alla  porta     1  di  47 1  

››

COMMENTI  RECENTI

E tutti gli altri che non in Scuola occupata, "Le proposte della... Ridicoli in Falconara, Brandoni mette a freno l'alcol... 3  Gen n ai o  2 014  |    S en i gal l i a  |  Cu l tu ra  |  E v en ti  |  S pettacol i  |

Ridicolo in Falconara, Brandoni mette a freno l'alcol...

La  commedia  musicale  italiana  più  famosa  al  mondo,  “Aggiungi  un  posto  a  tavola”, arriva  al  Teatro  la  Fenice  di  Senigallia  sabato  4  gennaio  alle  ore  21.

Ridicolo in Falconara, Brandoni mette a freno l'alcol...

Dopo  l’esclusiva  del  Teatro  Sistina  di  Roma,  per  la  prima  volta  “Aggiungi  un  posto  a tavola”,  scritta  da  Garinei  e  Giovannini  nel  1974  con  Iaia  Fiastri,  viene  portata  in  scena dalla   Compagnia  dell’Alba   di   Ortona,  con   l’autorizzazione  degli   autori   e  degli   eredi. Liberamente  ispirata  al  romanzo  “After  me  the  deluge”  di  David  Forrest,  la  commedia è   riproposta  in   una  versione   assolutamente  fedele   all’originale  degli   anni  Settanta, tanto  nella  regia  che  nelle  coreografie,  riprodotte  da  Fabrizio  Angelini ,  con  le  musiche di  Armando  Trovajoli.   Lo  spettacolo  -­  con  Gabriele  De  Guglielmo  nella  parte  principale  di  Don  Silvestro,  la “voce   di   Lassù”   di   Sebastiano   Nardone   e   poi   Carolina   Ciampoli,   Tommaso Bernabeo,   Gaetano   Cespa,   Brunella   Platania   e   Jacqueline   Ferry   -­   fa   rivivere l’indimenticabile  avventura   di  Don  Silvestro,  di   Clementina,  del  sindaco   Crispino,  di Toto   e   di   Consolazione,   con   un   cast   di   brillanti   performer   che   cantano esclusivamente  dal  vivo.  Il  quadro  si  completa  con  la  direzione  musicale  di  Gabriele De  Guglielmo,  le  scene  di  Gabriele  Moreschi  e  i  costumi  di  Maria  Sabato. Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive:  ridotto  per  chi  ha  meno  di 25  o  più  di  65  anni  per  primo  e  secondo  settore,  ridotto  per  i  minori  di  19  anni  per  il terzo  settore.  I  biglietti  possono  essere  acquistati  anche  on-­line  su  www.vivaticket.it.   Per  informazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Uno di Noi! in Jesi, un arresto per tentato omicidio Siete veramente da denuncia in Falconara, 29enne preso con l'eroina Siete veramente da denuncia in Falconara, 29enne preso con l'eroina Nuvole e ancora nuvole in Oltre 14mila scatti per raccontare... Nuvole su Falconara in Oltre 14mila scatti per raccontare... La maglietta di qello a in Droga, arrestati fratelli con il pollice... commento in Sicurezza a Falconara, niente Esercito Un altro dramma a Falconara? in Padre sotto sfratto, il figlio si toglie... La luce in fondo al tunnel in Manifatturiero, aumenta l'occupazione...

Tags:  aggiungi  un  posto  a  tavola,  garinei,  giovannini,  teatro  la  fenice,  

  Calendario  

Commenti Invia  nuovo  commento Il  tuo  nome:  *

GLI  APPUNTAMENTI  NEI  MUSEI  E NELLE  GALLERIE Falconara  nel  segno  di  Mat  -­ AdMed,  ad  Ancona  arrivano  i  corti croati  -­ Ancona,  il  Festival  Adriatico  Mediterraneo  al  via  con Capossela  -­

Iscriviti  alla  newsletter  per essere  sempre  informato!

E-­mail:  * E-­mail:  * Il  contenuto  di  questo  campo  è  privato  e  non  verrà  mostrato  pubblicamente.

Homepage:

Registrati


219  Letture  

Nessun  commento

Senigallia, annullato “Pinocchio Opera Rock”, lo spettacolo con Giorgio Pasotti La  produzione  ha  cancellato  il  tour.  Il  cartellone sneigalliese  prosegue  con  "Dal  jazz  al  tango" E’   stato   annullato   “Pinocchio   Opera Rock“.   Lo   spettacolo   con   Giorgio Pasotti,   previsto  al   Teatro   La  Fenice   di Senigallia  per  il  18  gennaio,  non  andrà in   scena   perché   la   produzione   ha cancellato   tutta   la  tournée   italiana   dato che  lo  staff  sarà  impegnato  in  una  serie di  date  internazionali. Per   informazioni   sul   rimborso   dei biglietti  è  possibile  contattare  il  numero 335/1776042   o   recarsi   presso   la biglietteria   del   teatro   negli   orari   di apertura  (venerdì  e  sabato  dalle  17  alle  20). Il   cartellone   della   stagione   culturale,   quindi,   prosegue   con   la   data   del   19   gennaio, proponendo   il   concerto   “Dal   jazz   al   tango”   con   Federico   Mondelci   al   sassofono   e Paolo   Biondi  al   pianoforte,   alle  17   alla   Rotonda   a  mare.   Docente,   camerista,  solista   e direttore   d’orchestra,   Mondelci   è   da   trent’anni,   uno   dei   maggiori   e   più   apprezzati interpreti   del   panorama   musicale   internazionale;;   Biondi,   dal   1984,   è   docente   di pianoforte   presso   il   Conservatorio   di   Musica   di   Pesaro   e   tiene   seminari   di interpretazione  di  musica  da  camera. I   due   artisti,   nell’aprile   2008,   hanno   suonato   insieme   per   i   concerti   del   Quirinale   in diretta   radiofonica   su   Radio   3.   Nel   2010   sempre   in   duo   si   sono   esibiti   a   Kotor (Montenegro)   e   nel   2012   negli   Stati   Uniti   d’America,   due   concerti   accolti   da   standing ovation   del   pubblico   e   seguiti   da   critiche   entusiaste.   Mondelci   e   Biondi   interpretano musiche  di   G.  Gershwin,  D.  Ellinghton,   E.  Bozza,  P.   Iturralde,  R.  Molinelli,  J.   Girotto,  A. Piazzolla. Biglietto  a  10  euro. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Allegati Musica,  prosa,  c omicità,  danza:  è  tutto  a  Senigallia  nella  stagione  teatrale  2013-­14

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Sabato  11  gennaio,  2014  alle  12:40

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: concerto  Federico   Mondelci  Giorgio   Pasotti  Paolo   Biondi pianoforte  Rotonda   a   Mare  sassofono  sax  spettacolo  Stagione teatrale-­concertistica   2013-­14   Senigallia  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Annullato  lo  spettacolo  'Pinocchio  Opera  Rock' con  Giorgio  Pasotti,  rimborso  dei  biglietti Annullato  lo  spettacolo  con  Giorgio  Pasotti  "Pinocchio  Opera Rock"  inserito  nel  cartellone  della  Stagione  teatrale  e  Concertistica 2013-­2014  del  Comune  di  Senigallia. Lo  spettacolo,  che  sarebbe  dovuto  andare  in  scena  al  Teatro  La Fenice  sabato  18  gennaio,  è  stato  sospeso  dallo  staff  che  sarà impegnato  in  una  tornée  internazionale  ed  ha  quindi  annullato  tutti gli  appuntamenti  nazionali. A  questo  proposito  s'informa  che  per  il  rimborso  del  biglietto  è possibile  contattare  il  numero  335/1776042  o  recarsi  presso  la biglietteria  del  teatro  negli  orari  di  apertura  e  cioè  il  venerdì  e  il sabato  dalle  ore  17.00  alle  20.00. Il  programma  della  Stagione  Teatrale  e  Concertistica  proseguirà  dunque  normalmente  domenica  19  gennaio  2014  alle ore  17.00  con  "Dal  Jazz  al  tango"  e  due  grandi  interpreti  internazionali  quali  Federico  Mondelci  al  sassofono  e  Paolo Biondi  al  Pianoforte. dal  Comune  di  Senigallia www.comune.senigallia.an.it

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  10/01/2014  pubblicato  sul  giornale  del  11/01/2014  -­ 2634  letture  -­  2  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  comune  di  senigallia,  senigallia,  spettacoli. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/WUs

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


Millepaesi Civitanova  Marche

SENIGALLIA/SPETTACOLI  •  DAL  TEATRO  ALLA MUSICA  ALLA  DANZA:  UN  GENNAIO  2014 TUTTO  DA  GUSTARE gennaio  13,  2014  in  Attualità,  Cultura,  GIOVANI,  SPETTACOLI,  TEMPO  LIBERO|  Etichette:  JAZZ,  PINOCCHIO,  SENIGALLIA, TANGO,  TEATRO  LA  FENICE

SENIGALLIA–Ce  n’è  per  tutti  i  gusti  questo  mese  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia.   Si  parte  domenica  19  gennaio,  alle  ore  17,  con  la  stagione  concertistica  e  Dal  jazz  al  tango,  con  due  grandi interpreti  di   fama  internazionale:  Federico  Mondelci   al  sassofono  e   Paolo  Biondi  al  pianoforte.   Musiche  di G.  Gershwin,  D.  Ellinghton,  E.  Bozza,  P.  Iturralde,  R.  Molinelli,  J.  Girotto,  A.  Piazzolla. Domenica   26   gennaio,   alle   ore   17,   nell’ambito   della   rassegna   teatrale   dedicata   ai   più   giovani,   andrà   in scena  La  storia  di  Pinocchio  della  Compagnia  Alberto  De  Bastiani.   Con  pochi  oggetti,  un  solo  attore  racconta  e  dà  voce  a  questa  storia  in  cui  Pinocchio incontrerà  tante  voci  che  lo  guideranno  o  lo  aiuteranno  a  perdersi  per poi  ritrovarsi  in  quel  movimento  che  segna  l’esperienza  del  crescere. Infine,  giovedì  30  gennaio,  alle  ore  21  andrà  in  scena  Il  Lago  dei  Cigni,  balletto  in  quattro  atti  del  Russian National  Ballet,  fondato  e  diretto  da  Sergei  Radchenko.   Musica  di  Pyotr  Ilyich  Tchaikovsky.   Sulle  note  immortali  di  Tchaikovsky,  Il  Lago  dei  Cigni narra  la  tormentata  storia  d’amore  del  principe  Siegfried e  della  bellissima  Odette.   Annullato  invece  lo  spettacolo  con  Giorgio  Pasotti  Pinocchio  Opera  Rock  inizialmente  previsto  per  sabato  18 gennaio.  Lo  staff  sarà  impegnato  in  una  tournée  internazionale  e  al  momento  ha  sospeso  quella  nazionale. Teatro  |  Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive:  ridotto  per  chi  ha  meno  di  25  o  più  di  65 anni  per  primo  e  secondo  settore  e  per  i  minori  di  19  anni  per  il  terzo  settore. Concertistica  |  Ingresso  unico  10  euro. Teatro  per  i  più  giovani  |  Ingresso  unico  5  euro,  previste  facilitazioni  per  le  famiglie. I  biglietti  possono  essere  acquistati  anche  on-­line  su  www.vivaticket.it. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.   Share  this: Mi  piace:

Twitter

Mi  piace

Iscriviti

Facebook

SEG UI “ M I LLEPAESI ”

Di'  per  primo  che  ti  piace.

Ricevi  al  tuo  indirizzo  email tutti  i  nuovi  post  del  sito. Related

Unisciti  agli  altri  48  follower


Senigallia:  annullato  Pinocchio  opera  rock.  La produzione  ha  cancellato  il  tour.  Il  cartellone  prosegue con  “Dal  jazz  al  tango”

SENIGALLIA  –  Annullato  “Pinocchio  Opera  Rock”.  Lo  spettacolo  con  Giorgio  Pasotti,  previsto  al  Teatro La  Fenice  di  Senigallia  il  18  gennaio,  non  andrà  in  scena  perché  la  produzione  ha  cancellato  tutta  la  tournée italiana. Il  cartellone  della  stagione  culturale,  quindi,  prosegue  con  la  data  del  19  gennaio,  proponendo  il  concerto “Dal  jazz  al  tango”  con  Federico  Mondelci  (nella  foto)  al  sassofono  e  Paolo  Biondi  al  pianoforte,  alle  17  alla Rotonda  a  mare. Docente,  camerista,  solista  e  direttore  d’orchestra,  Mondelci  è  da  trent’anni,  uno  dei  maggiori  e  più apprezzati  interpreti  del  panorama  musicale  internazionale;;  Biondi,  dal  1984,  è  docente  di  pianoforte  presso  il Conservatorio  di  Musica  di  Pesaro  e  tiene  seminari  di  interpretazione  di  musica  da  camera.   I  due  artisti,  nell’aprile  2008,  hanno  suonato  insieme  per  i  concerti  del  Quirinale  in  diretta  radiofonica  su Radio  3.  Nel  2010  sempre  in  duo  si  sono  esibiti  a  Kotor  (Montenegro)  e  nel  2012  negli  Stati  Uniti d’America,  due  concerti  accolti  da  standing  ovation  del  pubblico  e  seguiti  da  critiche  entusiaste. Mondelci  e  Biondi  interpretano  musiche  di  G.  Gershwin,  D.  Ellinghton,  E.  Bozza,  P.  Iturralde,  R.  Molinelli,  J. Girotto,  A.  Piazzolla.


287  Letture  

Nessun  commento

Senigallia: dal teatro alla musica alla danza Un  gennaio  tutto  da  gustare  a  La  Fenice Ce   n’è   per   tutti   i   gusti   questo   mese   al Teatro  La  Fenice  di  Senigallia.    Si  parte domenica   19   gennaio,   alle   ore   17, con  la   stagione  concertistica   e  Dal   jazz al   tango,   con   due   grandi   interpreti   di fama   internazionale:   Federico Mondelci  al  sassofono  e  Paolo  Biondi al   pianoforte.   Musiche   di   G.   Gershwin, D.   Ellinghton,   E.   Bozza,   P.   Iturralde,   R. Molinelli,  J.  Girotto,  A.  Piazzolla. Domenica   26   gennaio,   alle   ore   17, nell’ambito   della   rassegna   teatrale dedicata   ai   più   giovani,  andrà   in   scena La  storia  di  Pinocchio  della  Compagnia  Alberto  De  Bastiani. Con  pochi  oggetti,  un  solo  attore  racconta  e  dà  voce  a  questa  storia  in  cui  Pinocchio incontrerà  tante  voci  che  lo  guideranno  o  lo  aiuteranno  a  perdersi  per poi  ritrovarsi  in  quel  movimento  che  segna  l’esperienza  del  crescere. Infine,   giovedì   30   gennaio,   alle   ore   21   andrà   in   scena   Il   Lago   dei   Cigni,   balletto   in quattro  atti  del  Russian  National  Ballet,  fondato  e  diretto  da  Sergei  Radchenko. Musica  di  Pyotr  Ilyich  Tchaikovsky. Sulle  note  immortali  di  Tchaikovsky,  Il  Lago  dei  Cigni narra  la  tormentata  storia  d’amore  del  principe  Siegfried e  della  bellissima  Odette. Annullato  invece   lo  spettacolo  con  Giorgio   Pasotti  Pinocchio  Opera  Rock   inizialmente previsto  per  sabato  18  gennaio.  Lo  staff  sarà  impegnato  in  una  tournée  internazionale  e al  momento  ha  sospeso  quella  nazionale. Teatro  |  Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive:  ridotto  per  chi  ha meno  di  25  o  più  di  65  anni  per  primo  e  secondo  settore  e  per  i  minori  di  19  anni  per  il terzo  settore. Concertistica  |  Ingresso  unico  10  euro. Teatro  per  i  più  giovani  |  Ingresso  unico  5  euro,  previste  facilitazioni  per  le  famiglie. I  biglietti  possono  essere  acquistati  anche  on-­line  su  www.vivaticket.it. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Martedì  14  gennaio,  2014  alle  8:17

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Federico   Mondelci  Il   Lago   dei   Cigni  Paolo   Biondi  Pinocchio Opera   Rock

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Home

Art

Contatti

Cult

Eat

Redazione

Eco

Pubblicità

Junior

Live

Newsletter

Media

Web TV

Social

Cerca in questo portale

Sport

Cerca

Tech

Home / Live / Musica leggera / Federico Mondelci e Paolo Biondi in concerto a Senigallia

Federico Mondelci e Paolo Biondi in concerto a Senigallia Evento segnalato il 17 gennaio 2012 da robertospalvieri in Musica leggera con 0 Commenti

La Stagione concertistica 2012 di Senigallia, prosegue domenica 22 gennaio alla Rotonda a Mare, con un concerto che permetterà di ascoltare musica di

     

Argomenti Seleziona una categoria

Ultimi cinguettii #Strabilia Show, il grande spettacolo di varietà in scena stasera e domani a #PortoSanGiorgio laprimaweb.it/2014/01/17/por… Yesterday from La Prima Web's Twitter via Tweet Button

Segui

autori contemporanei composta per

Ultimo commento

sassofono e pianoforte.

NICOLA PINNA su Padre Amorth e Paolo Rodari presentano “L’ultimo esorcista” ad Osimo

Gli interpreti del bel programma sono due musicisti affermati in carriere solistiche internazionali e come duo: Federico Mondelci ai sax e Paolo Biondi al pianoforte.

La  Prima  Web Like You  like  this.

You  and  4,946  others  like  La  Prima  Web.

Il sassofono nasce nel 1840 a Bruxelles, ideato da Adolf Sax. Da allora, l’utilizzo di questo strumento evolve in base alle epoche e si presta alle varie espressioni estetiche di tempi e luoghi. Se l’Ottocento esalta la timbrica preziosa ed evocativa all’interno di formazioni orchestrali, il Novecento lo utilizza invece come ‘mediatore’ tra la musica colta che aveva bisogno di rinnovamento e i nuovi linguaggi del jazz e della musica d’uso. La versatilità del sax ha permesso dunque ai compositori di sperimentare melange stilistici e culturali tra i più vari. Il programma del concerto di domenica 22 gennaio è in questo senso emblematico, proponendo al pubblico una serie di “crossover pieces”, dove suggestioni descrittive si alternano a forme legate alla tradizione (almeno nominalmente) come la sonata, lasciando però grande spazio all’interprete. Non è un caso poi che gran parte dei brani in programma siano stati dedicati proprio all’interprete che le eseguirà a Senigallia. Il pomeriggio musicale avrà inizio con “Helin”, partitura per sassofoni soprano, alto, baritono e pianoforte, composta dal contemporaneo e vivente Daniele Salvatore, anche concertista di fama internazionale. Si procederà verso la “Sonata” per sax alto e pianoforte di Edison Denisov, compositore russo del  filone cosiddetto “non conformista”, per poi arrivare alla Grande mela dipinta dal compositore marchigiano Roberto Molinelli, tra i più affermati nella scena contemporanea. Le sue “Four Pictures From New York” (Dreamy Down, Tango Club, Sentimental Evening, Broadway Night) sono ispirate infatti al mondo musicale newyorchese. Il viaggio prenderà poi la direttrice sudamericana con la Controdanza e il Vals Venezolano di Paquito D’Rivera, arrivando infine alla meta con Astor Piazzolla e i suoi 3 Etudes Tanguistiques in versione originale dell’autore per sassofono e pianoforte. Il duo formato da Federico Mondelci e Paolo Biondi ha un’esperienza ormai decennale e un affiatamento collaudato. Entrambi però alimentano carriere solistiche degne di nota a livello internazionale. Il marchigiano Federico Mondelci ha debuttato nel 1984 al Teatro Alla Scala con la Rapsodia di Debussy sotto la guida di Seiji Ozawa e oggi è spesso invitato come direttore e solista dalle maggiori orchestre tra cui la Filarmonica di San Pietroburgo. La sua grande sensibilità si esprime in particolare nelle partiture di Gershwin, Bernstein e Gerry Mulligan. Il pianista Paolo Biondi debutta invece a soli 12 anni con l’orchestra sotto la direzione di

Facebook  social  plugin

LaPrimaWeb Flickr


direttori come Taverna, Abbado e Chailly. Vince diversi premi e riconoscimenti e tiene concerti facendosi notare da colleghi di alto rango come Lazar Berman. Dal 1981 si dedica in particolare alla musica da camera. È un prezioso docente al Conservatorio di Musica di Pesaro. Inizio concerto alle 17. Ingresso posto unico 10 euro. Info: Rotonda a Mare 071.60322 – Prenotazioni 335.1776042 Orari biglietteria L’ingresso agli appuntamenti della Stagione concertistica è di 10 euro con posto unico non numerato. I biglietti per la Stagione concertistica alla Rotonda a Mare si possono acquistare il giorno dello spettacolo dalle 15 per gli spettacoli pomeridiani e dalle ore 19 per gli eventuali spettacoli serali, oppure si possono acquistare anche alla Biglietteria del Teatro La Fenice aperta il venerdì, sabato e domenica dalle 17 alle 20. Il programma Daniele Salvatore Helin (1999) per sassofoni soprano, alto, baritono e pianoforte Edison Denisov (1929-1996) Sonata (1970) per sax alto e pianoforte Roberto Molinelli (1963) Four Pictures From New York Dreamy Down Tango Club Sentimental Evening Broadway Night Paquito D’Rivera (1948) Controdanza e Vals Venezolano Astor Piazzolla (1921-1992) 3 Etudes Tanguistiques versione originale dell’autore per sassofono e pianoforte Tags

concerto per pianoforte e saxofono Rotonda a Mare Senigallia

eventi senigallia

Senigallia

Federico Mondelci

Paolo Biondi

stagione concertistica Senigallia

Condividi questo evento Like

1

Tw eet

0

Lascia un Commento L'indirizzo email non verrà pubblicato. Nome

Email

Sito web

Commento

0

Share


Home

Art

Contatti

Cult

Eat

Redazione

Eco

Pubblicità

Junior

Live

Newsletter

Media

Web TV

Social

Cerca in questo portale

Sport

Cerca

Tech

Home / Live / Danza / Senigallia: Cenerentola de La Fiesta Escènica in anteprima mondiale

Senigallia: Cenerentola de La Fiesta Escènica in anteprima mondiale Evento segnalato il 17 gennaio 2014 da redazione in Danza, Video con 0 Commenti

     

Argomenti Seleziona una categoria

Ultimi cinguettii Ho pubblicato una nuova foto su Facebook fb.me/2DZcOZRDu About 3 hours ago from La Prima Web's Twitter via Facebook

Segui

Ultimo commento NICOLA PINNA su Padre Amorth e Paolo Rodari presentano “L’ultimo esorcista” ad Osimo

La  Prima  Web Like You  like  this.

You  and  4,947  others  like  La  Prima  Web.

Acrobazie ed esplosioni di luci e colori, musica e incantevoli coreografie di danza acrobatica. A Senigallia arriva lo spettacolo per famiglie Cenerentola della compagnia argentina di teatro acrobatico La Fiesta Escènica, in anteprima mondiale per l’Italia. Tre le date in programma al teatro La Fenice di Senigallia: dal 21 al 23 febbraio 2014. Il tour toccherà le maggiori città italiane, ed eccezionalmente farà passaggio anche a Senigallia. Cinque tappe fondamentali per il tour che sta attraversando l’Europa. E l’esordio italiano sarà a Roma all’Auditorium Conciliazione (dall’8 al 16 febbraio), seguirà Lugano al Palazzo dei Congressi (18 e 19 febbraio), poi Senigallia e via verso Torino al Teatro Colosseo (dal 28 febbraio al 2 marzo) ed infine Milano al Teatro Nazionale (dal 4 al 16 marzo).

Fondata dal suo attuale direttore artistico, Abel Martin, La Fiesta Escènica nasce nel 1995 come formazione di teatro di strada e spettacoli circensi per bambini (senza animali reali, ma con sofisticati animatronic che hanno ottenuto riconoscimenti internazionali). Seppure la maggior parte dei suoi fondatori sia di nazionalità argentina, la compagnia ha sede in Spagna, esattamente in Catalogna nella provincia di Vigo. Il primo successo internazionale arriva nel 2000 con lo spettacolo Christmas Circus Show, che li porta ad essere conosciuti non solo in tutta la Spagna, ma anche in Sudamerica e in Corea. A seguire tantissimi titoli di successo, tra cui Ekus e Circus in Sepia, ma soprattutto lo spettacolo Galtuk che dal 2010 è stato rappresentato in ben 12 Paesi europei, in Asia e in America Latina. Nel 2013 La Fiesta Escènica, con i suoi spettacoli, a metà strada tra Le Cirque du Soleil e Walt

Facebook  social  plugin

LaPrimaWeb Flickr


Disney, è stato presente con le sue formazioni anche in Turchia, Messico e Cina. Le date italiane di Cenerentola saranno in anteprima mondiale e segneranno l’inizio del World Tour che porterà la compagnia spagnola a presentare questo nuovo show in oltre 20 nazioni in tutto il mondo. La distribuzione internazionale è favorita anche dall’assenza di brani parlati: lo spettacolo è infatti comprensibile a tutti, in quanto il racconto si sviluppa grazie all’azione scenica,  mimica, ai balletti, alle musiche, ai numeri circensi e di abilità. Cenerentola vedrà in scena 30 interpreti provenienti da tutto il mondo e si avvarrà di un apparato scenografico imponente: solo il castello del Principe avrà una lunghezza di 18 metri per 8 di altezza. Il costume che Cenerentola indosserà per andare al ballo di corte sarà ornato da oltre 5 mila strass che verranno montati su una speciale struttura in fili di titanio necessaria per permettere, all’attrice che interpreterà il ruolo, di muoversi e ballare nonostante i quasi 20 kg di peso dell’intero costume. Dunque uno show che sa mettere in equilibrio la spettacolarità della rappresentazione alla narrazione coreografica e musicale del racconto stesso. Lo spettacolo è pronto ad incantare ed ipnotizzare un pubblico assolutamente trasversale, composto da bambini e adulti come nella miglior tradizione del più classico dei family show. Le spettacolari acrobazie degli attori in scena, sono pronte a stupire e affascinare. Venerdì 21/02 e sabato 22/02 gli spettacoli avranno inizio alle 21. Mentre domenica 23/02 alle 17. Infoline: 335/1776042. _________________________________________ I biglietti per assistere a questo spettacolo teatrale puoi trovarli da MarcheEventi.it – 0734 710026 Tags

acrobazie

Cenerentolà

danza acrobatica

La Fiesta Escènica

Senigallia

Condividi questo evento Like

0

Tw eet

0

0

Share

Lascia un Commento L'indirizzo email non verrà pubblicato. Nome

Email

Sito web

Commento

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a  href=""  title="">  <abbr  title="">  <acronym  title="">  <b> <blockquote  cite="">  <cite>  <code>  <del  datetime="">  <em>  <i>  <q  cite="">  <strike>  <strong>

Commento all'articolo Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


CHI  SIAMO  -­  LA  STORIA  -­  CONTATTI

Dal  1860  il  quotidiano  delle  Marche

Lunedì  20  Gennaio  2014      -­      ultimo  aggiornamento  17:43

FLASH  NEWS Home

CERCA         cerca  nel  sito

17:26  L.elettorale:  Renzi,diciamo  "ciao,ciao"  ritorno  I  Repubblica

Marche 17:06  L.elettorale:Renzi,proponiamo  accordo  in  tempi  certi Ancona Macerata Fermo Ascoli Pesaro Sport  Marche

Sport

Spettacoli

Gossip

Attualità

Economia

  Motori

Viaggi

Salute

17:37  Renzi  a  Grillo,  fino  a  quando  continuerai  a  scappare?

​Alla  Rotonda  Mondelci e  Biondi  in  concerto

SEGUI  IL   CORRIERE  ADRIATICO

17:31  Renzi,  modifiche  spagnolo  per  non  rompere  maggioranza 17:28  Udienza  per  affidamento  ai  servizi  sociali  del  Cav  il  10/4

PER  APPROFONDIRE:  Senigallia,  Rotonda,  Mondelci,  Biondi,  concerto

La  gara  per  il  biscotto:  chi  vincerà?

SENIGALLIA  -­  Dopo  il  concerto  di  Capodanno,  la  stagione  sinfonica del  Comune  di  Senigallia  fa  il  giro  del  mondo,  con  la  musica  senza confini.  Questo  pomeriggio  alle  17  alla  Rotonda  a  mare  vanno  in scena  due  artisti  di  fama  internazionale:  Federico  Mondelci,  al sassofono,  e  Paolo  Biondi,  al  pianoforte,  con  il  concerto  “Dal  jazz  al tango”.   Docente,  camerista,  solista  e  direttore  d’orchestra,  Federico Mondelci  è  da  trent’anni,  uno  dei  maggiori  e  più  apprezzati  interpreti del  panorama  musicale  internazionale.  Paolo  Biondi,  dal  1984,  è docente  di  pianoforte  presso  il  Conservatorio  di  Musica  di  Pesaro  e tiene  seminari  di  interpretazione  di  musica  da  camera.

Morto  Claudio  Abbado,  aveva  81 anni  Una  vita  per  la  musica

L'ingresso  del  vescovo  Bresciani

I  due  artisti,  nell’aprile  2008,  hanno  suonato  insieme  per  i  concerti del  Quirinale  in  diretta  radiofonica  su  Radio  3.  Nel  2010,  sempre  in duo,  si  sono  esibiti  a  Kotor  (Montenegro)  e  nel  2012  negli  Stati  Uniti d’America,  due  concerti  accolti  da  standing  ovation  del  pubblico  e seguiti  da  critiche  entusiaste.  Biondi  e  Mondelci,  direttore  artistico dell’Ente  Concerti  che  collabora  con  il  Comune  di  Senigallia  per  la realizzazione  della  stagione  sinfonica,  interpretano  musiche  di  G. Gershwin,  D.  Ellinghton,  E.  Bozza,  P.  Iturralde,  R.  Molinelli,  J. Girotto,  A.  Piazzolla.  Biglietto  a  10  euro.  Per  informazioni  chiamare  i seguenti  numeri:  071-­7930842  e  335-­1776042.

LA  CULTURA  IN  LUTTO Morto  Claudio  Abbado Una  vita  per  la  musica Carmen  flash  mob  al  Centro Commerciale

IL  PIÙ  DEPRIMENTE Oggi  è  il  giorno più  triste  dell'anno

Domenica  19  Gennaio  2014

Corriere  Adriatico.it

Paola  Ferrari  sotto  choc  denuncia "Aggredita  da  un  troupe  delle  Iene"

Like 5,058

IL  RECORD  DI  SOTHEBY'S Un  whisky  Macallan  va all'asta  per  631.850 dollari

ANTICIPAZIONI  DEL  SUNDAY  TIMES Per  Elisabetta  e  Carlo   una  corona  per  due


CHI  SIAMO  -­  LA  STORIA  -­  CONTATTI

Dal  1860  il  quotidiano  delle  Marche

Martedì  21  Gennaio  2014      -­      ultimo  aggiornamento  12:46

FLASH  NEWS Home

CERCA         cerca  nel  sito

11:47  Giustizia:  Cancellieri,  8  milioni  processi,  è  emergenza

Marche 12:36  Cinema:  Olmi  e  l'Italia  in  guerra,  set  in  trincea  ad  Asiago Ancona Macerata Fermo Ascoli Pesaro Sport  Marche

Sport

Spettacoli

Gossip

Attualità

Economia

  Motori

Viaggi

Salute

12:33  Valanghe:  slavina  travolge  gatto  nevi  a  Ceresole,un  disperso

Le  acrobazie  di  Cenerentola   alla  Fenice  di  Senigallia

SEGUI  IL   CORRIERE  ADRIATICO

12:28  Papa:  Dio  sceglie  sempre  i  piccoli,  chi  ha  meno  potere 12:27  Giustizia:  Corte  Appello  Milano,  aumento  corruzione  e  tratta

Lo  spettacolo  della  compagnia  La  Fiesta  Escènica  arriva  in  anteprima  sulla spiaggia  di  velluto PER  APPROFONDIRE:  acrobazie,  Cenerentola,  Fenice  Senigallia,  Fiesta  Escènica

La  gara  per  il  biscotto:  chi  vincerà?

SENIGALLIA  -­  Acrobazie  ed  esplosioni  di  luci  e  colori,  musica  e incantevoli  coreografie  di  danza  acrobatica.  A  Senigallia  arriva  lo spettacolo  per  famiglie  Cenerentola  della  compagnia  argentina  di teatro  acrobatico  La  Fiesta  Escènica,  in  anteprima  mondiale  per l'Italia.  Tre  le  date  in  programma  a  febbraio  al  teatro  La  Fenice  di Senigallia:  dal  21  al  23.  Il  tour  toccherà  le  maggiori  città  italiane,  ed eccezionalmente  farà  passaggio  anche  a  Senigallia.  Cinque  tappe fondamentali  per  il  tour  che  sta  attraversando  l'Europa.  E  l'esordio italiano  sarà  a  Roma  all'Auditorium  Conciliazione  (dall'8  al  16 febbraio),  seguirà  Lugano  al  Palazzo  dei  Congressi  (18  e  19 febbraio),  poi  Senigallia  e  via  verso  Torino  al  Teatro  Colosseo  (dal 28  febbraio  al  2  marzo)  ed  infine  Milano  al  Teatro  Nazionale  (dal  4 al  16  marzo).  Fondata  dal  suo  attuale  direttore  artistico,  Abel  Martin, La  Fiesta  Escènica  nasce  nel  1995  come  formazione  di  teatro  di strada  e  spettacoli  circensi  per  bambini  (senza  animali  reali,  ma  con sofisticati  animatronic  che  hanno  ottenuto  riconoscimenti internazionali).   Seppure  la  maggior  parte  dei  suoi  fondatori  sia  di  nazionalità argentina,  la  compagnia  ha  sede  in  Spagna,  esattamente  in Catalogna  nella  provincia  di  Vigo.  Il  primo  successo  internazionale arriva  nel  2000  con  lo  spettacolo  Christmas  Circus  Show,  che  li porta  ad  essere  conosciuti  non  solo  in  tutta  la  Spagna,  ma  anche  in Sudamerica  e  in  Corea.   A  seguire  tantissimi  titoli  di  successo,  tra  cui  Ekus  e  Circus  in  Sepia, ma  soprattutto  lo  spettacolo  Galtuk  che  dal  2010  è  stato rappresentato  in  ben  12  Paesi  europei,  in  Asia  e  in  America  Latina.   Nel  2013  La  Fiesta  Escènica,  con  i  suoi  spettacoli,  a  metà  strada  tra Le  Cirque  du  Soleil  e  Walt  Disney,  è  stato  presente  con  le  sue formazioni  anche  in  Turchia,  Messico  e  Cina.   Le  date  italiane  di  Cenerentola  saranno  in  anteprima  mondiale  e segneranno  l'inizio  del  World  Tour  che  porterà  la  compagnia spagnola  a  presentare  questo  nuovo  show  in  oltre  20  nazioni  in tutto  il  mondo.  La  distribuzione  internazionale  è  favorita  anche dall'assenza  di  brani  parlati:  lo  spettacolo  è  infatti  comprensibile  a tutti,  in  quanto  il  racconto  si  sviluppa  grazie  all'azione  scenica, mimica,  ai  balletti,  alle  musiche,  ai  numeri  circensi  e  di  abilità. Cenerentola  vedrà  in  scena  30  interpreti  provenienti  da  tutto  il mondo  e  si  avvarrà  di  un  apparato  scenografico  imponente:  solo  il castello  del  Principe  avrà  una  lunghezza  di  18  metri  per  8  di  altezza.

Sanremo  con  il  cuore:  ecco  i  28 pezzi  che  i  14  big  porteranno  al festival

Schianto  frontale  sulla  Mezzina

IL  FESTIVAL Sanremo  con  il  cuore ecco  i  28  pezzi  dei  big

Morto  Claudio  Abbado,  aveva  81 anni  Una  vita  per  la  musica

LA  CULTURA  IN  LUTTO Morto  Claudio  Abbado Una  vita  per  la  musica

Carmen  flash  mob  al  Centro Commerciale

Mariotti:  "Fu  protagonista  della  Rossini Renaissance"

IL  RECORD  DI  SOTHEBY'S Un  whisky  Macallan  va all'asta  per  631.850 dollari

Paola  Ferrari  sotto  choc  denuncia "Aggredita  da  un  troupe  delle  Iene"

ANTICIPAZIONI  DEL  SUNDAY  TIMES Per  Elisabetta  e  Carlo   una  corona  per  due


Il  costume  che  Cenerentola  indosserà  per  andare  al  ballo  di  corte sarà  ornato  da  oltre  5  mila  strass  che  verranno  montati  su  una speciale  struttura  in  fili  di  titanio  necessaria  per  permettere, all'attrice  che  interpreterà  il  ruolo,  di  muoversi  e  ballare  nonostante  i quasi  20  kg  di  peso  dell'intero  costume. Dunque  uno  show  che  sa  mettere  in  equilibrio  la  spettacolarità  della rappresentazione  alla  narrazione  coreografica  e  musicale  del racconto  stesso.  Lo  spettacolo  è  pronto  ad  incantare  ed  ipnotizzare un  pubblico  assolutamente  trasversale,  composto  da  bambini  e adulti  come  nella  miglior  tradizione  del  più  classico  dei  family  show. Le  spettacolari  acrobazie  degli  attori  in  scena,  sono  pronte  a  stupire e  affascinare.  Venerdì  21  febbraio  e  sabato  22  gli  spettacoli avranno  inizio  alle  21.  Mentre  domenica  23  alle  17. Domenica  19  Gennaio  2014

​Alla  Rotonda  Mondelci  e  Biondi  in concerto

UNICA Porsche  911  Targa,  mito a  cielo  aperto: un  remake  con  la  trazione integrale

Fabio  Fazio  invita  Caressa  e Bergomi  Il  sindacato  Rai:  "Uno spot  gratis  a  Sky"

EMOZIONI  GREEN Voglia  di  golf?  Quattro campi  per  iniziare  da Torino  alla  Sicilia

Corriere  Adriatico.it Like 5,077

​Biennale  di  Tolentino  tra  cultura  e umorismo

MEDICINA Contrordine,  il  cioccolato riduce  il  rischio  del diabete  alimentare

​La  Compagnia  della  Rancia  si trasferisce  in  riva  al  mare

METEO Marche Nord Centro Sud Isole  

A ncona

Pesaro

A scoli  P Macerata Fermo

Mar  21 Mer  22 Gio  23 Tutte  le  previsioni

Il  cielo  oggi  vi  dice  che... Barbanera  legge  e  racconta  le parole  delle  stelle,  segno  per segno... TUTTI  I  SEGNI  ZODIACALI    

LEGALMENTE LEGALMENTE.NET Il  sito  di  Piemme  per  la  pubblicità  legale certificato  dal  Ministero  di  Giustizia  ai sensi  del  D.M.  31/10/2006  Autorizzazione Ministeriale  con  provvedimento  del 10.5.2012

APPALTI Il  sito  degli  appalti Ricerca  per  comune,  regione  o  tipologia

PIEMME CONCESSIONARIA  DI  PUBBLICITA' w w w .piem m eonline.it Per  la  pubblicità  su  questo  sito,  contattaci


76  Letture  

Nessun  commento

Dal Jazz al Tango: giro del mondo in musica a Senigallia Federico  Mondelci  e  Paolo  Biondi  in  scena  domenica  19 gennaio  alle  17  alla  Rotonda  a  mare   Dopo   il   Concerto   di   Capodanno,   la stagione   sinfonica   del   Comune   di Senigallia   fa   il   giro   del   mondo,   con   la musica  senza  confini. Il   19   gennaio   alle   17   alla   Rotonda   a mare  vanno  in  scena  due  artisti  di  fama internazionale:   Federico   Mondelci,   al sassofono,   e   Paolo   Biondi,   al pianoforte,   con   il   concerto   “Dal   jazz   al tango”. Docente,   camerista,   solista   e   direttore d’orchestra,   Mondelci   è   da   trent’anni,   uno   dei   maggiori   e   più   apprezzati   interpreti   del panorama   musicale   internazionale;;  Biondi,   dal   1984,   è   docente   di  pianoforte   presso   il Conservatorio   di   Musica   di   Pesaro   e   tiene   seminari   di   interpretazione   di   musica   da camera. I   due   artisti,   nell’aprile   2008,   hanno   suonato   insieme   per   i   concerti   del   Quirinale   in diretta   radiofonica   su   Radio   3.   Nel   2010,   sempre   in   duo,   si   sono   esibiti   a   Kotor (Montenegro)   e   nel   2012   negli   Stati   Uniti   d’America,   due   concerti   accolti   da   standing ovation  del  pubblico  e  seguiti  da  critiche  entusiaste. Biondi   e  Mondelci,   direttore  artistico   dell’Ente  Concerti   che  collabora   con  il   Comune  di Senigallia   per   la   realizzazione   della   stagione   sinfonica,   interpretano   musiche   di   G. Gershwin,  D.  Ellinghton,  E.  Bozza,  P.  Iturralde,  R.  Molinelli,  J.  Girotto,  A.  Piazzolla. Biglietto   a   10   euro.   Per   informazioni   071/7930842   –   335/1776042, info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Domenica  19  gennaio,  2014  alle  6:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Dal   jazz   al   tango  Federico   Mondelci  Paolo   Biondi

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


135  Letture  

Nessun  commento

La storia di Pinocchio e la magia del Lago dei Cigni al Teatro La Fenice L'appuntamento  per  i  più  piccoli  è  domenica  26 gennaio.  Il  grande  balletto  la  sera  di  giovedì  30 Un  

appuntamento  

dedicato  

ai

ragazzi   da   non   perdere   domenica   26 gennaio,  ore  17.  La  Compagnia  Alberto De   Bastiani   porta   in   scena   La   storia   di Pinocchio:   con   pochi   oggetti,   i   pupazzi del   gatto   e   della   volpe,   i   burattini   del teatro   di   Mangiafuoco,   un   solo   attore racconta   e   dà   voce   a   questa   storia   in cui  Pinocchio  si  perderà  e  si  ritroverà  in quel   movimento  che   segna  l’esperienza del  crescere. Giovedì   30   gennaio,   alle   ore   21,   la magia   senza   tempo   del   balletto   torna alla   Fenice.     Sul   palco   del   Teatro   di   Senigallia,   il   Russian   National   Ballet,   la   prima compagnia  di  danza    indipendente  moscovita,  porta  in  scena  il  Lago  dei  Cigni,   uno  dei più   famosi   e     acclamati   balletti   del   XIX   secolo,   musicato   da   Pëtr   Il’ic   Cajkovskij,   per rivivere  l’atmosfera  da  fiaba  della  leggenda  del  principe  Siegfried  e  della  bella  Odette. Teatro  |  Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive,    acquistabili  anche on-­line   su   www.vivaticket.it     Teatro   per   i   più   giovani   |   Ingresso   unico   5   euro,   previste facilitazioni  per  le  famiglie Per  informazioni:  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Martedì  21  gennaio,  2014  alle  13:15

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Lago   dei   Cigni  Russian   National   Ballet  Stagione   teatrale-­ concertistica   2013-­14   Senigallia  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


La  storia  di  'Pinocchio'  e  la  magia  del  'Lago  dei cigni'  al  teatro  La  Fenice Un  appuntamento  dedicato  ai  ragazzi  da  non  perdere  domenica  26 gennaio,  ore  17.  La  Compagnia  Alberto  De  Bastiani  porta  in scena  La  storia  di  Pinocchio:  con  pochi  oggetti,  i  pupazzi  del  gatto e  della  volpe,  i  burattini  del  teatro  di  Mangiafuoco,  un  solo  attore racconta  e  dà  voce  a  questa  storia  in  cui  Pinocchio  si  perderà  e  si ritroverà  in  quel  movimento  che  segna  l’esperienza  del  crescere. Giovedì  30  gennaio,  alle  ore  21,  la  magia  senza  tempo  del  balletto torna  alla  Fenice. Sul  palco  del  Teatro  di  Senigallia,  il  Russian  National  Ballet,  la prima  compagnia  di  danza  indipendente  moscovita,  porta  in  scena il  Lago  dei  Cigni,  uno  dei  più  famosi  e  acclamati  balletti  del  XIX secolo,  musicato  da  Pëtr  Il'ic  Cajkovskij,  per  rivivere  l’atmosfera  da  fiaba  della  leggenda  del  principe  Siegfried  e  della bella  Odette.       Teatro  |  Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive,  acquistabili  anche  on-­line  su    www.vivaticket.it   Teatro  per  i  più  giovani  |  Ingresso  unico  5  euro,  previste  facilitazioni  per  le  famiglie Per  informazioni:  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it dagli  Organizzatori

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  21/01/2014  pubblicato  sul  giornale  del  22/01/2014  -­ 320  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  favole,  fiabe,  pinocchio,  spettacoli. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/Xmr

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


124  Letture  

Nessun  commento

Senigallia, Alberto De Bastiani con i suoi burattini racconta “La storia di Pinocchio” Appuntamento  domenica  26  gennaio  alla  Rotonda  a Mare È   arrivato   il   momento   dei   bimbi. Domenica   26   gennaio,   in   programma per  la  stagione  teatrale  del  Comune  di Senigallia  c’è  “La  storia  di  Pinocchio“, della   compagnia   Alberto   De   Bastiani, con   la   regia   di   Daniela   Mattiuzzi.   Lo spettacolo,   realizzato   con   la collaborazione  del  Teatro  alla  Panna,  è alle  17  alla  Rotonda  a  Mare. Con  pochi   oggetti,  i   pupazzi  del   gatto  e della   volpe,   i   burattini   del   teatro   di Mangiafuoco,   un   solo   attore   racconta questa   storia   in  cui   Pinocchio   incontra   tante  voci.   Ad   ognuna   Pinocchio  regala   un   po’ della  sua  vita,  un  sogno,  una  bugia.  Voci  che  lo  guidano  o  lo  aiutano  a  perdersi  per  poi ritrovarsi  in  quel  movimento  che  segna  l’esperienza  del  crescere,  dove  se  si  ascolta  con attenzione,  non  manca  la  poesia. Alberto   De  Bastiani   da  più   di  trent’anni   è  attore   e  burattinaio.   Ha  collaborato   con  tanti maestri  burattinai  e   con  Pierpaolo  Di  Giusto  si   è  inventato  il  Circo  Tre  Dita,   con  cui  ha girato  il   mondo  e  i  festival.   Nello  spettacolo  “La   storia  di  Pinocchio”,  unisce   le  tecniche del  teatro  di  figura  a  una  ricerca  attoriale  basata  sulla  narrazione. Biglietto  unico  a  5  euro,  con  facilitazioni  per  le  famiglie:  1  adulto  e  3  bambini  o  2  adulti  e 2  bambini  a  15  euro. Per  informazioni:  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Sabato  25  gennaio,  2014  alle  3:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: bambini  burattini  Comune   di   Senigallia  Pinocchio  Stagione teatrale-­concertistica   2013-­14   Senigallia  teatro  Teatro   alla Panna  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Fantastiche  visioni,  introduzione  al  mestiere  di spettatore:  alla  Rotonda  'La  storia  di  Pinocchio' Le  intramontabili  avventure  di  Pinocchio  arrivano  a  Senigallia. Domenica  26  gennaio  è  di  scena  la  rassegna  “Fantastiche  visioni, introduzione  al  mestiere  di  spettatore”  con  “La  storia  di Pinocchio”,  della  compagnia  Alberto  De  Bastiani. Lo  spettacolo,  con  la  regia  di  Daniela  Mattiuzzi,  è  alle  17  alla Rotonda  a  Mare.  Si  tratta  della  prima  volta  che  il  Comune  di Senigallia  organizza  una  rassegna  invernale  teatrale  per  i  più giovani,  realizzata  e  curata  dal  Teatro  alla  Panna. Con  pochi  oggetti,  i  pupazzi  del  gatto  e  della  volpe,  i  burattini  del teatro  di  Mangiafuoco,  un  solo  attore  racconta  questa  storia  in  cui Pinocchio  incontra  tante  voci.  Ad  ognuna  il  protagonista  regala  un  po’  della  sua  vita,  un  sogno,  una  bugia.  Voci  che  lo guidano  o  lo  aiutano  a  perdersi  per  poi  ritrovarsi  in  quel  movimento  che  segna  l’esperienza  del  crescere,  dove  se  si ascolta  con  attenzione,  non  manca  la  poesia. Alberto  De  Bastiani  da  più  di  trent’anni  è  attore  e  burattinaio.  Ha  collaborato  con  tanti  maestri  burattinai  e  con Pierpaolo  Di  Giusto  si  è  inventato  il  Circo  Tre  Dita,  con  cui  ha  girato  il  mondo  e  i  festival.  Nello  spettacolo  “La  storia  di Pinocchio”,  unisce  le  tecniche  del  teatro  di  figura  a  una  ricerca  attoriale  basata  sulla  narrazione. Biglietto  unico  a  5  euro,  con  facilitazioni  per  le  famiglie:  1  adulto  e  3  bambini  o  2  adulti  e  2  bambini  a  15  euro.  Per informazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. da  RAM

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  24/01/2014  pubblicato  sul  giornale  del  25/01/2014  -­ 30  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  RAM,  rotonda  a  mare,  senigallia,  spettacoli. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/Xwh

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


265  Letture  

Nessun  commento

Cresce l’attesa a Senigallia per l’arrivo del Russian National Ballet Giovedì  30  gennaio  il  Lago  dei  Cigni  musicato  da Cajkovskij Giovedì   30   gennaio,   alle   ore   21,   la magia   senza   tempo   del   balletto   torna alla   Fenice.   Sul   palco   del   Teatro   di Senigallia,   il   Russian   National   Ballet, la   prima   compagnia   di   danza indipendente   moscovita,   porta  in   scena il  Lago   dei  Cigni,   uno   dei   più   famosi   e acclamati   balletti   del   XIX   secolo, musicato   da   Pëtr   Il’ic   Cajkovskij,   per rivivere   l’atmosfera   da   fiaba   della leggenda   del   principe   Siegfried   e   della bella  Odette.

Domenica   2   febbraio,   alle   ore   17,   alla   Rotonda   a   Mare   è   di   scena   la   rassegna Fantastiche  visioni,  introduzione   al  mestiere  di  spettatore   con  Bianconero.   Processo ad  un  lupo  e  a  una  strega  della  compagnia  Officine  Duende. Si  tratta  della  prima  volta  che  il  Comune  di  Senigallia  organizza  una  rassegna  invernale teatrale  per  i  più  giovani,  realizzata  e  curata  dal  Teatro  alla  Panna. Biglietti  da  10   a  25  euro,  con   numerose  agevolazioni  attive,  acquistabili   anche  on-­line su  www.vivaticket.it. Teatro  per  i  più  giovani  |  Ingresso  unico  5  euro,  previste  facilitazioni  per  le  famiglie. Per  informazioni:  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Martedì  28  gennaio,  2014  alle  13:11

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Il   Lago   dei   Cigni  Petr   Ilic   Ciajkovskij  Russian   National   Ballet Stagione   teatrale-­concertistica   Senigallia   2013-­14  Teatro   La Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


169  Letture  

Nessun  commento

La leggenda del principe Siegfried e della bella Odette alla Fenice di Senigallia Tutto  pronto  per  il  Lago  dei  Cigni,  che  il  30  gennaio sarà  uno  dei  momenti  più  attesi  del  2014 La  magia  senza  tempo  del  balletto  torna alla   Fenice.   Sul   palco   del   Teatro   di Senigallia  giovedì  30  gennaio,  alle  21, arriva   il   Russian   National   Ballet,   la prima   compagnia   di   danza indipendente  moscovita,  che  porta  in scena   il   “Lago   dei   Cigni”,   uno   dei   più famosi   e   acclamati   balletti   del   XIX secolo,  musicato  da  Pëtr  Il’ic  Cajkovskij. L’atmosfera   da   fiaba   rivive   nella leggenda   del   principe   Siegfried   e della   bella   Odette,   con   le   coreografie di   Marius   Petipa,   Lev   Ivanov   e   Yuri Grigorovich,  le  scene  di  Lev  Solodovnikov  e  i  costumi  di  Simon  Virsaladze. Il  Russian  National  Ballet,  fondato  dall’ex  stella  del  Bolshoi  Ballet  Sergei  Radchenko,  è una   delle  compagnie   più  ricercate   al  mondo   per  la   qualità  degli   allestimenti  dei   grandi classici  del  balletto,  ed  è  composta  da  danzatori  di  età  compresa  tra  i  17  e  i  25  anni, tutti   vincitori   dei   più   importanti   concorsi   di   danza   classica   nei   Paesi   dell’ex   Unione Sovietica  e  tutti  provenienti  dalle  più  importanti  compagnie  di  balletto. I  biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive,  sono  acquistabili  anche on-­line  su  www.vivaticket.it. La  stagione  teatrale  prosegue  poi  domenica  (2  febbraio),  alle  ore  17,  alla  Rotonda  a Mare   con   la   rassegna   “Fantastiche   visioni,   introduzione   al   mestiere   di   spettatore”, realizzata  e  curata  dal  Teatro  alla  Panna.  In  scena  “Bianconero.  Processo  ad  un  lupo  e a  una  strega”,  della  compagnia  Officine  Duende. Biglietto  a  5  euro  con  facilitazioni  per  le  famiglie. Per  informazioni  e  prenotazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Mercoledì  29  gennaio,  2014  alle  16:05

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: biglietteria  Lago   dei   Cigni  Rotonda   a   Mare  Russian   National Ballet  Stagione   teatrale-­concertistica   2013-­14   Senigallia  Teatro alla   Panna  Teatro   La   Fenice  vivaticket

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Il  Lago  dei  Cigni  al  teatro  La  Fenice,  attesa  per  il Russian  National  Ballet Giovedì  30  gennaio,  alle  ore  21,  la  magia  senza  tempo  del  balletto torna  alla  Fenice.  Sul  palco  del  Teatro  di  Senigallia,  il  Russian National  Ballet,  la  prima  compagnia  di  danza  indipendente moscovita,  porta  in  scena  il  Lago  dei  Cigni,  uno  dei  più  famosi  e acclamati  balletti  del  XIX  secolo,  musicato  da  Pëtr  Il'ic Cajkovskij,  per  rivivere  l’atmosfera  da  fiaba  della  leggenda  del principe  Siegfried  e  della  bella  Odette. Domenica  2  febbraio,  alle  ore  17,  alla  Rotonda  a  Mare  è  di  scena la  rassegna  Fantastiche  visioni,  introduzione  al  mestiere  di spettatore  con  Bianconero.  Processo  ad  un  lupo  e  a  una  strega della  compagnia  Officine  Duende. Si  tratta  della  prima  volta  che  il  Comune  di  Senigallia  organizza  una  rassegna  invernale  teatrale  per  i  più  giovani, realizzata  e  curata  dal  Teatro  alla  Panna. Teatro  |  Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive, acquistabili  anche  on-­line  su    www.vivaticket.it   Teatro  per  i  più  giovani  |  Ingresso  unico  5  euro,  previste  facilitazioni  per  le  famiglie Per  informazioni:  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it da  RAM

   

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  28/01/2014  pubblicato  sul  giornale  del  29/01/2014  -­ 515  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  RAM,  russian  national  ballet,  senigallia,  spettacoli,  teatro  la  fenice. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/XE9

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


202  Letture  

Nessun  commento

Alla Rotonda di Senigallia, “Bianconero. Processo ad un lupo e a una strega” Domenica  all'insegna  del  teatro  per  ragazzi  con  il Teatro  alla  Panna “Bianconero.   Processo   ad   un   lupo   e   a una   strega”   è   il   secondo appuntamento   della   rassegna “Fantastiche   visioni,   introduzione   al mestiere   di   spettatore”,   realizzata   e curata   dal   Teatro   alla   Panna,   con   la collaborazione   del   Comune   di Senigallia.   Lo   spettacolo,   della compagnia   teatrale   Officine   Duende di  Bologna,  va  in  scena  alla  Rotonda  a Mare,  domenica  2  febbraio,  alle  17. La   storia   parla   di   una   strega   e   di   un lupo   bloccati   in   un   mondo   in   bianco   e nero.   Un   giudizio   che   pende   sulle   loro   teste,   un’improbabile   e   forzata   convivenza   in attesa   del   verdetto.   Chi   dei   due   il   più   cattivo   è   stato,   chi   ha   commesso   il   più   terribile reato  al  nero  eterno  sarà  condannato!  È  forse  un  peccato  avere  fame?  È  giusto  che  chi mangia  sia  a  sua  volta  mangiato?  Al  pubblico  l’ardua  sentenza. Biglietto  unico  a  5  euro,  con  facilitazioni  per  le  famiglie:  1  adulto  e  3  bambini  o  2  adulti e   2   bambini   a   15   euro.   Per   informazioni:   071/7930842   –   335/1776042, info@fenicesenigallia.it. Intanto   sabato   1   febbraio   parte   la   vendita   dei   biglietti   (dalle   17   alle   20)   per   lo spettacolo   del  27   e   28   marzo  di   Fiorello,   “Fuori   programma”.   Sarà   anche   possibile, sempre   a   partire   da   sabato   1   febbraio,   acquistare   i   biglietti   online   sul   sito www.ticketone.it  e  nelle  prevendite  abituali  (vivaticket).  Prezzi  da  30  a  55  euro.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Sabato  1  febbraio,  2014  alle  4:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: biglietti  Rotonda   a   Mare  Stagione   teatrale-­concertistica Senigallia   2013-­14  teatro  Teatro   alla   Panna

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Teatro  per  ragazzi:  alla  Rotonda  a  Mare  in  scena 'Bianconero.  Processo  ad  un  lupo  e  a  una  strega' Un  appuntamento  dedicato  ai  ragazzi  da  non  perdere  domenica  2  febbraio  2014 alle  ore  17.00  alla  Rotonda  a  Mare  per  la  Stagione  Teatrale  e  Concertistica  2013-­ 2014  del  Comune  di  Senigallia.  In  scena  "Bianconero.  Processo  ad  un  lupo  e  a  una strega"  a  cura  di  Officine  Duende. Una  strega  e  un  lupo  bloccati  in  un  mondo  in  bianco  e  nero.  Un  giudizio  che  pende sulle  loro  teste.  Un'improbabile  e  forzata  convivenza  in  attesa  del  verdetto.  Chi  dei due  il  più  cattivo  è  stato,  chi  ha  commesso  il  più  terribile  reato  al  nero  eterno  sarà condannato!  E'  forse  un  peccato  avere  fame?  E'  giusto  che  chi  mangia  sia  a  sua volta  mangiato?  Al  pubblico  l'ardua  sentenza. La  Stagione  Teatrale  e  Concertistica  2013-­2014  del  Comune  di  Senigallia  è  in  collaborazione  con  Amat,  Inteatro,  Ente Concerti  di  Pesaro  e  Teatro  alla  Panna. Info  e  biglietti Ingresso  unico  5  euro,  previste  facilitazioni  per  le  famiglie,  apertura  biglietteria  ore  15.00 La  biglietteria  del  Teatro  La  Fenice  è  aperta  il  venerdì  e  il  sabato  dalle  ore  17.00  alle  ore  20.00. La  biglietteria  alla  Rotonda  a  Mare  sarà  aperta  il  giorno  stesso  dello  spettacolo  dalle  ore  15.00.   dal  Comune  di  Senigallia www.comune.senigallia.an.it

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  31/01/2014  pubblicato  sul  giornale  del  01/02/2014  -­ 51  letture  -­  0  commenti All'articolo  è  associato  un  evento. In  questo  articolo  si  parla  di  comune  di  senigallia,  senigallia,  spettacoli. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/XPg

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


Fiorello  al  Teatro  La  Fenice  con  'Fuori Programma':  al  via  la  prevendita  dei  biglietti Evento  speciale  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia  che  giovedì  27  e venerdì  28  marzo  alle  ore  21.00  ospiterà  Fiorello  con  il  suo  "Fuori programma". A  partire  da  sabato  1  febbraio  sarà  possibile  acquistare  i  biglietti alla  biglietteria  del  Teatro  La  Fenice  tutti  i  venerdì  e  sabato  dalle ore  17.00  alle  ore  20.00  oppure  online  sul  sito  www.ticketone.it  e nelle  prevendite  abituali  (vivaticket).  I  prezzi  del  biglietto, comprensivi  di  prevendita,  sono:  I  settore  euro  55,00,  II  settore euro  45,00,  III  settore  euro  30,00. Un  grande  e  atteso  evento  dunque  per  il  Teatro  La  Fenice.  Con Fiorello,  sul  palco  a  Senigallia,  la  sua  band  diretta  dal  Maestro  Cremonesi  e  i  Gemelli  Guidonia  protagonisti  di  Edicola Fiore.  "Fuori  Programma"  sarà  un  happening,  un  laboratorio  teatrale  da  cui  nasceranno  nuove  gag  e  personaggi.  Il  titolo racchiude  in  sé  tutte  le  caratteristiche  dello  show:  una  formula  “minimal”,  una  scaletta  di  base  ed  ampio  spazio all’improvvisazione. Un  tour,  quello  di  Fiorello  e  la  sua  band,  che  tocca  soprattutto  i  teatri  di  provincia  "dove  l'atmosfera  è  unica"  come afferma  l'artista,  e  dove  con  poche  scene  e  pochi  testi  saprà  di  volta  in  volta,  di  teatro  in  teatro,  creare  atmosfere sempre  nuove  e  nuove  sorprese.  Un  vero  e  proprio  "fuori  programma". dal  Comune  di  Senigallia www.comune.senigallia.an.it

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  31/01/2014  pubblicato  sul  giornale  del  01/02/2014  -­ 1988  letture  -­  0  commenti All'articolo  è  associato  un  evento.

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. In  questo  articolo  si  parla  di  comune  di  senigallia,  fiorello,  fuori  programma,  senigallia,  spettacoli, Maggiori  info: teatro  la  fenice. vivere.biz/gkW L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/XOf


227  Letture  

Nessun  commento

Al Teatro La Fenice un viaggio sensuale nel mondo del tango argentino L'appuntamento  con  'Pasiones  Tango  Y  Musical'  è  per sabato  8  febbraio “Pasiones   Tango   Y   Musical”   approda sabato   8   febbraio   alle   21,   al   Teatro   la Fenice   di   Senigallia,   in   esclusiva regionale.   Un   viaggio   sensuale, condotto  dai  Maestri  Adrian  Aragon  ed Erica   Boaglio,   nel   mondo   del   tango   e nell’anima   dell’Argentina,  uno   show  che unisce   l’emozione   della   danza all’energia  del  musical. Rompendo   con   le   rappresentazioni tradizionali   del   tango,   lo   spettacolo parla  d’amore,   di  seduzione,   di  incontri, feste   e   calcio;;   la   sensualità,   l’eleganza   e   la   passione   tipiche   di   questa   danza,   si intrecciano  per   raccontare  l’essenza  dello  spirito   di  un  popolo.  Adrian   Aragon  ed  Erica Boaglio  sono  protagonisti  assoluti  del  tango  argentino  nel  mondo  e  portano  in  scena  un ballo  che  va  oltre   la  tradizione,  assumendo  le  forme  di  un   musical  argentino,  grazie  ad alcuni  inserti  di  danza  contemporanea  in  un’atmosfera  suggestiva  fatta  da  luci  e  costumi meravigliosi. Biglietti   da   10   a   25   euro,   con  numerose   agevolazioni   attive,   sono   acquistabili   anche on-­line   su   www.vivaticket.it.   Il   giorno   seguente,   9   febbraio,   la   musica   prosegue   ma questa   volta   alla   Rotonda   a   Mare   con   un   nuovo   appuntamento   della   stagione concertistica,   curata  dall’Ente   Concerti   di  Pesaro   con  la   collaborazione   del  Comune   di Senigallia.   Alle   17   vanno   in   scena   Marco   Ferretti   e   Marco   Sollini   con   il   programma “Violoncello   e   pianoforte:   prima  parte”,   composto   da   musiche   di   L.  van   Beethoven,   F. Schubert,  S.  Rachmaninov.  Biglietto  a  10  euro. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Lunedì  3  febbraio,  2014  alle  13:36

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: drian   Aragon  Erica   Boaglio  Pasiones   Tango   Y   Musical  Teatro La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Home

Art

Contatti

Cult

Redazione

Eat

Eco

Pubblicità

Junior

Newsletter

Live

Web TV

Media

Social

Cerca in questo portale

Sport

Tech

Home / Live / Danza / Pasiones: l’emozione della danza con l’energia del musical

Pasiones: l’emozione della danza con l’energia del musical Evento segnalato il 4 febbraio 2014 da redazione in Danza con 0 Commenti

     

Argomenti Seleziona una categoria

Sabato 8 febbraio 2014 alle ore 21.00, “Pasiones Tango Y Musical” approda al Teatro la Fenice di Senigallia, in esclusiva regionale per la stagione teatrale e concertistica 2013-2014 del comune di Senigallia. Un viaggio sensuale, condotto dai Maestri Adrian Aragon ed Erica Boaglio, nel mondo del tango e

Ultimi cinguettii Vincenzo Paoletti suggerisce di investire sul #fundraising per far crescere il settore #moda laprimaweb.it/2014/02/03/lin… pic.twitter.com/EuryACBAf0

nell’anima dell’Argentina, uno show che unisce l’emozione della danza all’energia del musical.

About 43 minutes ago from La Prima Web's Twitter via Twitter for iPad

Rompendo con le rappresentazioni tradizionali del tango, lo spettacolo parla d’amore, di seduzione, di incontri, feste e calcio; la sensualità, l’eleganza e la passione tipiche di questa danza si intrecciano per raccontare l’essenza dello spirito di un popolo.

Segui

Ultimo commento

Adrian Aragon ed Erica Boaglio sono protagonisti assoluti del tango argentino nel mondo e portano in scena un ballo che va oltre la tradizione, assumendo le forme di un musical argentino, grazie ad alcuni inserti di danza contemporanea in

serena su Continua il successo di Mia e me su Rai Gulp

un’atmosfera suggestiva creata da luci e costumi meravigliosi. La  Prima  Web

La stagione teatrale e concertistica 2013-2014 del comune di Senigallia è in collaborazione con

Like You  like  this.

Amat, Inteatro, Ente concerti di Pesaro e Teatro alla Panna. You  and  5,142  others  like  La  Prima  Web.

Prezzi I° SETTORE Intero euro 25,00 Ridotto età euro 20,00 (meno di 25 anni e più di 65 anni) 2° SETTORE Intero euro 20,00 Ridotto età euro 15,00 (meno di 25 anni e più di 65 anni) 3° SETTORE Ingresso unico euro 15,00 Ridotto età euro 10,00 (meno di 19 anni)

LaPrimaWeb Flickr

Orari biglietteria Teatro La Fenice Venerdì e sabato dalle ore 17.00 alle ore 20.00 Infoline: 071/7930842 – 335/1776042 Tags

Adrian Aragon

Danza

Erica Boaglio

musical

Senigallia

tango

Condividi questo evento Like

0

Tw eet

0

Lascia un Commento L'indirizzo email non verrà pubblicato. Nome

Email

0

Cerca

Share


Home

Art

Contatti

Cult

Redazione

Eat

Eco

Pubblicità

Junior

Newsletter

Live

Media

Web TV

Social

Cerca in questo portale

Sport

Tech

Home / Live / Teatro / Il “Fuori Programma” di Fiorello arriva nelle Marche

Il “Fuori Programma” di Fiorello arriva nelle Marche Evento segnalato il 4 febbraio 2014 da redazione in Teatro con 0 Commenti

     

Argomenti Seleziona una categoria

Fuori Programma di Fiorello sarà un happening, un laboratorio teatrale da cui nasceranno nuove gag e personaggi. Il titolo racchiude in sé tutte le caratteristiche dello show: una formula “minimal“, una scaletta di base ed ampio spazio

Ultimi cinguettii Cristian Giammarini protagonista sul palco di #SanBenedetto del Tronto de La più grande storia d’amore mai raccontata laprimaweb.it/2014/02/03/cri…

all’improvvisazione. Con Fiorello sul palco la sua band di sempre, il Maestro Cremonesi e il nuovo acquisto: i Gemelli di Guidonia, lanciati da EdicolaFiore.

Yesterday from La Prima Web's Twitter via Tweet Button

Segui

“Fuori Programma”, questo il titolo del laboratorio itinerante di Fiorello debutterà a Novara al Teatro Coccia dal 16 al 18 marzo. Dopo Novara «Fuori Programma» approderà a Trento e a seguire nelle città di Assisi, il 27 e 28 marzo al Teatro La Fenice di Senigallia, Cremona, Bergamo, Montecatini e tra la fine di aprile ed i primi dieci giorni di maggio sarà per due date al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno. Lo stesso Fiorello ha parlato di «show a sorpresa che si inserisce nei cartelloni delle varie sale. Sono tutte “date zero” con novità ogni volta e improvvisazioni».

Ultimo commento serena su Continua il successo di Mia e me su Rai Gulp

La  Prima  Web Like You  like  this.

La prevendita dei biglietti partita sabato 1 febbraio ha regalato a Fiorello già i “sold out” delle prime tre date della tournée.

You  and  5,142  others  like  La  Prima  Web.

_________________________________________ I biglietti per assistere a questo spettacolo teatrale puoi trovarli da MarcheEventi.it – 0734 710026 Tags

Ascoli Piceno

Bergamo

Cremona

EdicolaFiore

Montecatini

Novara

Senigallia

Trento

Condividi questo evento Like

0

Tw eet

0

Lascia un Commento L'indirizzo email non verrà pubblicato. Nome

Email

Sito web

Commento

0

Cerca

Share

LaPrimaWeb Flickr


148  Letture  

Nessun  commento

Sensualità, ma anche tanta eleganza a Senigallia con il tango “Pasiones” Biglietti  da  10  a  25  euro  per  lo  spettacolo  di  sabato  8 febbraio  alla  Fenice Sensualità,   eleganza   e   passione   sono gli   ingredienti   del   prossimo   spettacolo che   va   in   scena   alla   Fenice   di Senigallia. Sabato   8   febbraio   alle   21   arriva   in esclusiva  regionale   “Pasiones  Tango Y   Musical”,   un   viaggio   sensuale, condotto   dai   Maestri   Adrian   Aragon   ed Erica   Boaglio,   nel   mondo   del   tango   e nell’anima   dell’Argentina,  uno   show  che unisce   l’emozione   della   danza all’energia  del  musical. Rompendo   con   le   rappresentazioni   tradizionali   del   tango,   lo   spettacolo   parla d’amore,  di  seduzione,  di  incontri,  feste  e  calcio:  il  racconto  dell’essenza  dello  spirito  di un   popolo.   Adrian   Aragon   ed   Erica   Boaglio   sono   protagonisti   assoluti   del   tango argentino  nel  mondo  e  portano  in  scena  un  ballo  che  va  oltre  la  tradizione,  assumendo le   forme   di   un   musical   argentino,   grazie   ad   alcuni   inserti   di   danza   contemporanea,   in un’atmosfera  suggestiva  fatta  da  luci  e  costumi  meravigliosi. Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive,  sono  acquistabili  anche  on-­ line  su  www.vivaticket.it. Il   giorno   seguente,   9   febbraio,   la   musica   prosegue   ma   questa   volta   alla   Rotonda   a Mare,   con   un   nuovo   appuntamento   della   stagione   concertistica,   curata   dall’Ente Concerti  di  Pesaro  con  la  collaborazione  del  Comune  di  Senigallia. Alle   17  vanno   in  scena   Marco  Ferretti   e   Marco  Sollini   con  il   programma  “Violoncello   e pianoforte:   prima   parte”,   composto   da   musiche   di   L.   Van   Beethoven,   F.   Schubert,   S. Rachmaninov.  Biglietto  a  10  euro. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Giovedì  6  febbraio,  2014  alle  14:43

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: biglietti  Erica   Boaglio  musical  Pasiones   Tango   Y   Musical Rotonda   a   Mare  tango  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


CHI  SIAMO  -­  LA  STORIA  -­  CONTATTI

Dal  1860  il  quotidiano  delle  Marche

Venerdì  7  Febbraio  2014      -­      ultimo  aggiornamento  16:05

FLASH  NEWS Home

CERCA         cerca  nel  sito

15:32  Usa  2016:  Biden,  non  vedo  motivi  per  non  candidarmi

Marche 15:28  Egitto:  dimostrazioni  pro-­Morsi,  un  morto  a  Fayyum Ancona Macerata Fermo Ascoli Pesaro Sport  Marche

Sport

Spettacoli

Gossip

Attualità

Economia

  Motori

Viaggi

Salute

15:22  Siria:  ministro  Moallem  guida  delegazione  Damasco  a  Ginevra2

Musica  e  tango,  che  passione Appuntamenti  a  Senigallia

SEGUI  IL   CORRIERE  ADRIATICO

15:06  Lusi:  chiesta  condanna  a  7  anni  e  mezzo  per  ex  senatore 14:58  Grillo,  Renzi  tacchino  impettito,  Napolitano?  In  casa  riposo

PER  APPROFONDIRE:  Appuntamenti  Senigallia,  Tango_Y_Pasiones,  Rotonda  Mare,  Marco  Ferretti,  Marco  Sollini

Lo  scippo  sventato  dall'immigrato  eroe

SENIGALLIA  -­  E’  in  arrivo  un  grande  weekend  di  musica  a Senigallia:  alla  Fenice,  con  il  musical  “Tango  Y  Pasiones”  e  il  più romantico  repertorio  della  musica  classica,  alla  Rotonda  a  Mare, con  Marco  Ferretti  e  Marco  Sollini  e  il  loro  concerto  per  violoncello  e pianoforte  che  approda  al  900  partendo  da  Ludwig  van  Beethoven passando  per  Franz  Schubert  e  arrivando  a  Sergej  Rachmaninov.   Domani,  alle  21,  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia  va  in  scena “Pasiones.  Tango  y  Musical”,  uno  spettacolo  in  esclusiva  regionale con  Adrian  Aragon,  Erica  Boaglio  e  Pasiones  Company.  Un  viaggio sensuale  nel  mondo  del  Tango  e  nell’anima  dell’Argentina,  uno show  che  unisce  l’emozione  della  danza  all’energia  del  musical, rompendo  con  le  rappresentazioni  tradizionali  del  Tango.  Lo spettacolo  parla  d’amore,  di  seduzione,  di  incontri,  feste  e  calcio;;  la sensualità,  l’eleganza  e  la  passione  tipiche  di  questa  danza  si intrecciano  per  raccontare  l’essenza  dello  spirito  di  un  popolo.  Erica Boaglio  e  Adrian  Aragon  sono  due  stelle  di  prima  grandezza  nel mondo  del  tango  argentino:  hanno  partecipato  a  eventi  quali  il  film “Tango”  di  Carlos  Saura  e  gli  spettacoli  “Perfumes  de  Tango”  e “Una  noce  de  Tango”  con  la  celeberrima  compagnia  “Tango  x  2”  di Miguel  Angel  Zotto,  di  cui  sono  poi  divenuti  assistenti. Costantemente  impegnati  in  tournée  e  seminari  in  Europa  come  in America  Latina,  protagonisti  assoluti  di  festival  e  grandi  eventi, ammaliano  da  tempo  le  platee  di  tutto  il  mondo,  interpretando  come pochi  tutta  la  passione  di  questo  intramontabile  ballo. Lo  spettacolo  è  composto  da  quattro  parti,  ognuna  delle  quali affronta  un  aspetto  particolare  dell’anima  argentina.  L’amore,  la seduzione,  la  notte,  gli  incontri,  le  feste,  il  calcio:  tutto  questo  è “Pasiones”.  Lo  show  ha  avviato  un  modello  nuovo  nel  teatro argentino,  che  rompe  definitivamente  con  le  tradizionali rappresentazioni  del  tango,  ma  ne  conserva  la  sensualità,  la  musica suadente,  la  perfezione  dei  passi,  l’eleganza  e,  appunto,  la passione  che  in  ogni  momento  è  trasmessa  da  questa  danza. Stile  milonguero,  con  le  coppie  strette  in  un  abbraccio  che  le  unisce al  cuore,  o  stile  coreografico,  ricco  di  figure,  di  cortes  y  quebradas, l’importante  è  affascinare  la  propria  dama  e  trasmetterle  il  proprio sentimento.  Anche  per  questo  il  tango  non  sente  il  peso  del  tempo ed  è  danzato,  oggi,  in  tutto  il  mondo  da  coppie  di  ogni  età.  Nello spettacolo,  il  pensiero  del  tango  e  la  sua  tradizionale  bellezza,  si fondono  a  una  concezione  moderna  e  alle  coreografie  variate  e accuratissime,  che  rendono  questo  lavoro  unico  nel  suo  genere, grazie  anche  ad  alcuni  inserti  di  danza  contemporanea  in un’atmosfera  fatta  da  luci  e  costumi  meravigliosi.

I  super  Dj  impazzano  per  notti  da ballare

Gli  auguri  di  San  Valentino  con  il Corriere  Adriatico

LO  SHOW  A  PREMI Vince  40mila  euro all'Eredità  di  Conti

Il  Boss  Briatore  nella  sede  della Rainbow

LO  STUDIO Il  riposo  è  la  miglior medicina Ecco  quali  errori  evitare

“Odara”  e  ai  Mondiali  di  calcio  si canta  marchigiano

PREVENZIONE Incidenti  domestici le  cadute  al  primo  posto: come  evitare  i  pericoli  in casa I  TriAd  Vibration  per  i  35  anni  di Recremisi

L'ANNUNCIO Poltrona  Frau  agli  americani Se  ne  va  un  pezzo  di  storia


Domenica  la  musica  prosegue  alla  Rotonda  a  Mare  con  un  nuovo appuntamento  della  stagione  concertistica,  curata  dall’Ente  Concerti di  Pesaro  con  la  collaborazione  del  Comune  di  Senigallia,  ideata  dal maestro  Federico  Mondelci.  Alle  17  Marco  Ferretti  e  Marco  Sollini presentano  il  loro  programma  “Violoncello  e  pianoforte:  prima parte”,  composto  da  musiche  di  Beethoven,  Schubert  e Rachmaninov.  Marco  Ferretti  è  nato  a  Senigallia  nel  1967  si  è diplomato  in  violoncello  presso  il  Conservatorio  Rossini  di  Pesaro con  il  massimo  dei  voti,  la  lode  e  la  menzione  speciale  nel  1989.  Nel 1988  dopo  un  concorso  europeo  è  stato  membro  effettivo dell’Orchestra  Giovanile  Della  Comunità  Europea  (Ecyo)  diretta  dal grande  direttore  Claudio  Abbado,  recentemente  scomparso. Come  primo  violoncello  ha  collaborato  con  importanti  orchestre.  Ha registrato  le  12  variazioni  di  Beethoven  sul  tema  di  Haendel  per violoncello  e  pianoforte  nell’ambito  del  Festival  “Armonie  della  Sera” nella  chiesa  “San  Zenone”  di  Fermo  assieme  al  pianista  Marco Sollini.  Sollini  è  conosciuto  nel  mondo  e  apprezzato  dalla  critica internazionale  e  da  alcuni  tra  i  più  grandi  musicisti  contemporanei, tra  cui  Jörg  Demus,  Vladimir  Ashkenazy,  Bruno  Leonardo  Gelber, Alexis  Weissenberg,  Sergio  Calligaris.  Ferretti  e  Sollini  tornano  a Senigallia  dopo  aver  fatto  parlare  di  sé  anche  tutto  il  resto  del mondo.

​Form-­Bahrami  a  Fabriano  poi Fermo  e  Jesi

IL  CASO Giallo  Schumi:  su  twitter voci  sulla  morte L'ospedale  di  Grenoble smentisce

Un  giovane  della  Riviera  per Quentin  Tarantino

SELVAGGE Le  Maldive  più  autentiche, da  vivere  al  Park  Hyatt Maldives  Hadahaa

​Ancona  e  Jesi  protagoniste  di Easy  Driver  su  Rai1

MEDICINA  HI-­TECH

Venerdì  7  Febbraio  2014

Medicina,  la  mano  bionica è  realtà:  "sente"  gli oggetti.  Primo  test  in  Italia

Elica  e  Fondazione  Casoli  a  NY con  Design-­Apart

Corriere  Adriatico.it Like 5,694

Perde  70  kg  al  reality  ma  negli Usa  è  bufera:  troppo  magra

METEO Marche Nord Centro Sud Isole  

A ncona

Pesaro

A scoli  P Macerata Fermo

Ven  7 Sab  8 Dom  9 Tutte  le  previsioni

Macerata  Opera,  Marcolini  La  lirica è  maltrattata”

Il  cielo  oggi  vi  dice  che... Barbanera  legge  e  racconta  le parole  delle  stelle,  segno  per segno... TUTTI  I  SEGNI  ZODIACALI    

LEGALMENTE LEGALMENTE.NET Il  sito  di  Piemme  per  la  pubblicità  legale certificato  dal  Ministero  di  Giustizia  ai sensi  del  D.M.  31/10/2006  Autorizzazione Ministeriale  con  provvedimento  del 10.5.2012

APPALTI Il  sito  degli  appalti Ricerca  per  comune,  regione  o  tipologia

PIEMME CONCESSIONARIA  DI  PUBBLICITA' w w w .piem m eonline.it Per  la  pubblicità  su  questo  sito,  contattaci

 

 


La  sensualità  del  tango  argentino  approda  al Teatro  La  Fenice,  in  scena  'Pasiones  Tango  Y Musical' “Pasiones  Tango  Y  Musical”  approda  sabato  8  febbraio  alle  21,  al Teatro  la  Fenice  di  Senigallia,  in  esclusiva  regionale.  Un  viaggio sensuale,  condotto  dai  Maestri  Adrian  Aragon  ed  Erica  Boaglio, nel  mondo  del  tango  e  nell'anima  dell'Argentina,  uno  show  che unisce  l'emozione  della  danza  all'energia  del  musical. Rompendo  con  le  rappresentazioni  tradizionali  del  tango,  lo spettacolo  parla  d'amore,  di  seduzione,  di  incontri,  feste  e  calcio;; la  sensualità,  l'eleganza  e  la  passione  tipiche  di  questa  danza,  si intrecciano  per  raccontare  l'essenza  dello  spirito  di  un  popolo. Adrian  Aragon  ed  Erica  Boaglio  sono  protagonisti  assoluti  del tango  argentino  nel  mondo  e  portano  in  scena  un  ballo  che  va  oltre la  tradizione,  assumendo  le  forme  di  un  musical  argentino,  grazie  ad  alcuni  inserti  di  danza  contemporanea  in un'atmosfera  suggestiva  fatta  da  luci  e  costumi  meravigliosi. Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive,  sono  acquistabili  anche  on-­line  su  www.vivaticket.it. Il  giorno  seguente,  9  febbraio,  la  musica  prosegue  ma  questa  volta  alla  Rotonda  a  Mare  con  un  nuovo  appuntamento della  stagione  concertistica,  curata  dall’Ente  Concerti  di  Pesaro  con  la  collaborazione  del  Comune  di  Senigallia.  Alle  17 vanno  in  scena  Marco  Ferretti  e  Marco  Sollini  con  il  programma  “Violoncello  e  pianoforte:  prima  parte”,  composto  da musiche  di  L.  van  Beethoven,  F.  Schubert,  S.  Rachmaninov.  Biglietto  a  10  euro. Per  informazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. da  RAM

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  07/02/2014  pubblicato  sul  giornale  del  08/02/2014  -­ 109  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  musical,  RAM,  senigallia,  spettacoli,  teatro,  teatro  la  fenice. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/X9l

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


172  Letture  

Nessun  commento

Alla Rotonda ‘Violoncello e pianoforte’, con Marco Sollini e Marco Ferretti L'appuntamento  è  per  domenica  9  febbraio  alle  17.00 Domenica   9   febbraio   ancora   musica   a Senigallia   con   un   nuovo   appuntamento della   stagione   concertistica,   curata dall’Ente   Concerti   di   Pesaro   con   la collaborazione  del  Comune.  Alle  17,  alla Rotonda   a   Mare,   vanno   in   scena Marco  Ferretti   e  Marco  Sollini   con   il programma   “Violoncello   e   pianoforte: prima  parte”,  composto  da  musiche  di  L. van   Beethoven,   F.   Schubert,   S. Rachmaninov. Dalle  Marche  al  mondo,  per  tornare  a Senigallia,  Ferretti   e  Sollini   non  sono  solo   grandi  interpreti   internazionali,  ma   vivono  la musica   fino   in   fondo,   come   didatti   e   organizzatori.   In   questo   programma   vanno   dal Classicismo  ai  nostri  giorni  passando  attraverso  l’immutato  fascino  del  Romanticismo. I   due   musicisti   hanno   collaborato   insieme   in   maniera   molto   fruttuosa:   nel   2013   Rai Radio   3  (Radio3   Suite)  ha   trasmesso   la  registrazione   delle  12   variazioni  di   Beethoven sul  tema  di  Haendel  per  violoncello  e  pianoforte  interpretate  nella  chiesa  “San  Zenone” di   Fermo  nell’ambito   del   Festival  “Armonie   della   Sera”  edizione   2012.   Proprio  Sollini   è presidente   e   direttore   artistico   dell’Associazione   “Marche   Musica”,   ideatore   e   direttore artistico   del  Festival   di  musica   da   camera  “Armonie   della   sera”  che   organizza  da   dieci anni  concerti  in  alcuni  dei  luoghi  più  suggestivi  della  regione  Marche. Biglietto   a   10   euro.     info@fenicesenigallia.it.

Per   informazioni  

071/7930842  

–  

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Sabato  8  febbraio,  2014  alle  18:30

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Marco   Ferretti  Marco   Sollini  Rotonda   a   Mare

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

335/1776042,


157  Letture  

Nessun  commento

Alla Rotonda di Senigallia torna il Teatro alla Panna Domenica  16  febbraio  lo  spettacolo  "Alle  porte  del paradiso" Domenica   16  febbraio,   alle   ore  17,   alla Rotonda  a  Mare  è  di  scena  la  rassegna “Fantastiche   visioni,   introduzione   al mestiere   di   spettatore”   con   “Alle   porte del   paradiso”   della   compagnia   Teatro alla  Panna. “Alle   porte   del   paradiso”   è   l’ultimo spettacolo   della   non   prolifica compagnia,  il  più  discusso,  quello  che  a loro   piace   di   più.   Un   vecchio   lasciato all’ospizio,   l’insofferenza  e   i  suoi   deliri,  i suoi  sbiaditi  ricordi,  la  morte.  La  trama  è stramata:   le   giornate   trascorrono,   il tempo   si   annulla   nella   estrema   vecchiezza   e   il   presente   svanisce   con   la   perdita   della memoria.   Comico,   drammatico,   evanescente   come   la   vita.   Per   la   compagnia   la   sfida consiste  proprio  nell’affrontare  discorsi  inconsueti  e  portarli  agli  spettatori  di  tutte  le  età costruendo  il  linguaggio  adeguato  per  parlarne. Ingresso  unico  5  euro,  facilitazioni  per  le  famiglie Per  informazioni:  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Giovedì  13  febbraio,  2014  alle  2:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: burattini  Rotonda   a   Mare  Senigallia  spettacolo  Stagione teatrale-­concertistica   Senigallia   2013-­14  Teatro   alla   Panna

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Fantastiche  visioni,  introduzione  al  mestiere  di spettatore:  in  scena  'Alle  porte  del  paradiso' Terzo  appuntamento  per  la  rassegna  “Fantastiche  visioni, introduzione  al  mestiere  di  spettatore”  dedicato  ai  più  giovani. Domenica  16  febbraio,  alle  ore  17,  alla  Rotonda  a  Mare  è  di scena  “Alle  porte  del  paradiso”  della  compagnia  Teatro  alla Panna,  di  e  con  Roberto  Primavera  e  Luca  Paci,  che  realizzano  e curano  con  la  collaborazione  del  Comune  di  Senigallia  questa iniziativa. “Alle  porte  del  paradiso”  è  l'ultimo  spettacolo  della  non  prolifica compagnia,  il  più  discusso,  quello  che  a  loro  piace  di  più.  La  storia di  un  vecchio  lasciato  all’ospizio,  l’insofferenza  e  i  suoi  deliri,  i  suoi sbiaditi  ricordi,  la  morte. La  trama  è  stramata:  le  giornate  trascorrono,  il  tempo  si  annulla  nella  estrema  vecchiezza  e  il  presente  svanisce  con  la perdita  della  memoria.  Comico,  drammatico,  evanescente  come  la  vita.  Per  la  compagnia  la  sfida  consiste  proprio nell’affrontare  discorsi  inconsueti  e  portarli  agli  spettatori  di  tutte  le  età  costruendo  il  linguaggio  adeguato  per  parlarne. Biglietto  unico  a  5  euro,  con  facilitazioni  per  le  famiglie:  1  adulto  e  3  bambini  o  2  adulti  e  2  bambini  a  15  euro. Per  informazioni  071/7930842  -­  335071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. da  RAM

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  13/02/2014  pubblicato  sul  giornale  del  14/02/2014  -­ 181  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  RAM,  rotonda  a  mare,  senigallia,  spettacoli,  teatro  alla  panna. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/Ytt

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


157  Letture  

Nessun  commento

Alla Rotonda di Senigallia il duo Amenduni/Iannone Domenica  23  febbraio  un  viaggio  tra  le  musiche  di  Otto e  Novecento Domenica   23   febbraio   alle   ore   17 appuntamento   con   lo   straordinario concerto  Flauto  e   pianoforte.  Ottocento e   novecento,   di   Antonio   Amenduni   al flauto  e  Pasquale  Iannone  al  pianoforte: suoneranno  musiche  di  G.  Donizetti,  F. Doppler,   F.   Poulenc,   A.   Casella   e   S. Prokofiev.

Due  grandi  nomi  del  concertismo  reduci, con   questo   programma,   da   successi   di pubblico   e  critica   ci  propongono   un   magnifico  viaggio   in   un  secolo   di  musica   dall’Italia alla  Francia  alla  Russia,  dalla  brillantezza  del  primo  Ottocento  alle  sonorità  del  secondo Novecento,  tra  sogno  d’antico  e  modernità. Ingresso  unico  10  euro. Info  e  prenotazioni:  Teatro  La  Fenice  071  7930842  |  335  1776042;; info@fenicesenigallia.it  |  www.senigalliaturismo.it. I  biglietti  possono  essere  acquistati  anche  on  line  su  www.vivaticket.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Mercoledì  19  febbraio,  2014  alle  13:43

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: concerto  Gaetano   Donizetti  musica  Rotonda   a   Mare  vivaticket

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


25/2/2014

Angela  Finocchiaro  a  Senigallia  con  Open  Day  -­  Senigallia  Notizie

  116  Letture  

Nessun  commento

Angela  Finocchiaro  a  Senigallia  con  Open Day Sabato  1°  marzo  alla  Fenice  uno  spettacolo  di  Walter Fontana  diretto  da  Ruggero  Cara Sabato   1°   marzo,   alle   ore   21,   Angela Finocchiaro   e   Bruno   Stori   portano   in scena   alla   Fenice   di   Senigallia   Open Day   di   Walter   Fontana,   per   la   regia   di Ruggero  Cara.

Una   madre   e   un   padre   mediamente tritati   dalla   vita,   separati   da   tempo, vengono   rappresentati   nell’ora inaspettata  dei  conti  con  la  vita  e  con  il passato. Comeguardare   al   futuro   quando   nemmeno   il   presente   è   facile   da   guardare   in   faccia? Angela  Finocchiaro  torna  a  collaborare  con  Walter  Fontana  in  uno  spettacolo  dall’ironia tagliente,  che  tenta  di  abbozzare  una  risposta  valida  alla  domanda. Domenica   2   marzo,   alle   ore   17,   appuntamento   alla Rotonda   a   mare   con   Quando   i   Beatles   mettono   il   frac.   Il Trio  Lennon,  con  Luca  Marziali  al  violino,  Roberto  Molinelli alla   viola   e   Alessandro   Culiani   al   violoncello,   eseguono musiche  di  D.  Brubeck  e  Lennon/Mc  Cartney. I  “classici”  dei  Beatles  mantengono  intatto  nel  tempo  il  loro fascino,   soprattutto   se   godono,   come   in   questo   caso, dell’esecuzione   del   Trio   Lennon,   il   cui   stesso   nome   è   una garanzia  di  vocazione.  Tre  magnifici  interpreti,  aperti  alla buona   musica   di   tutto   il   mondo,   ci   presenteranno   alcuni   dei   titoli   più   amati,   che   con arrangiamenti  nuovissimi  non  mancheranno  di  stupire  ancora  una  volta  gli  ascoltatori. Teatro|  Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive. Concertistica  Rotonda  a  Mare  |  Ingresso  unico  10  euro. Info  e  prenotazioni: Teatro   La   Fenice   071   7930842   |   Rotonda   a   Mare   071   60322   Info:   335   1776042;; info@fenicesenigallia.it  |  www.senigalliaturismo.it. I  biglietti  possono  essere  acquistati  anche  on  line  su  www.vivaticket.it.

Redazione  Senigallia  Notizie Pubblicato  Martedì  25  febbraio,  2014  alle  3:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Angela   Finocchiaro  Beatles  John   Lennon  Rotonda   a   Mare spettacolo   teatrale  Stagione   teatrale-­concertistica   Senigallia 2013-­14  Teatro   La   Fenice  vivaticket

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

http://www.senigallianotizie.it/1327351026/angela-­finocchiaro-­a-­senigallia-­con-­open-­day

1/2


73  Letture  

Nessun  commento

“Open Day” con Angela Finocchiaro al Teatro La Fenice di Senigallia Appuntamento  sabato  1  marzo  con  la  commedia  diretta da  Ruggero  Cara Lo   spettacolo   “Open  Day”   apre   sabato 1  marzo  un  fine  settimana  ricco  di  eventi a   Senigallia.   Alle   ore   21   sul   palco   del Teatro   La   Fenice   salgono   Angela Finocchiaro   e   Bruno   Stori   per   dare vita   a   questa   commedia   dolce-­amara scritta   da   Walter  Fontana   e   diretta   da Ruggero  Cara. “Open  Day”  è  la  storia  di  una  madre  e  di un  padre  che  si  ritrovano  faccia  a  faccia in   un   giorno   importante:   iscrivere   la figlia   quattordicenne   alla   scuola   media superiore.   Sembra   facile,   ma   non   lo   è.   Un   semplice   modulo   da   compilare   diventa   per   i due  ex-­coniugi  un  interrogatorio  insidioso,  che  li  spinge  a  ripercorrere  la  loro  vita,  in  un crescendo  di  sottile  follia.  Tra  litigi  interrotti  da  anni,  discorsi  intorno  a  una  figlia  che  non si  vede  mai,  ma  è  al  centro  di  tutto,  licei  chic  con  presidi  analfabeti  e  incursioni  mentali nella   Grecia   del   IV   secolo   a.   C.,   si   intrecciano   tensioni,   speranze   e   qualche   sorpresa: perché   il   passato   non   è   sempre   come   te   lo   ricordi   e   il   futuro   non   è   mai   come   te   lo immagini. Lo   spettacolo   è   prodotto   da   A.Gi.Di.,   scene   e   disegno   luci   sono   di   Paolo   Baroni,   i costumi   di   Rosanna   Monti.   I   biglietti   da   10   a   25   euro,   con   numerose   agevolazioni attive,  sono  acquistabili  anche  on-­line  su  www.vivaticket.it. Domenica  alle  17,  alla  Rotonda  a  Mare,   invece   arriva   il   Trio  Lennon   con   il   concerto “Quando  i  Beatles  mettono  il  frac…”.  Luca  Marzili  al  violino,  Roberto  Molinelli  alla  viola e   Alessandro   Culiani   al   violoncello   si   misurano   con   le   musiche   di   D.   Brubeck   e Lennon/McCartney. Le   immortali   melodie   del   quartetto   di   Liverpool   sono   state   elaborate   e   ripensate   da Roberto   Molinelli   in   una   stesura   diversa   dall’originale,   di   più   ampio   e   sinfonico   respiro, ma   che   conservano   inalterate   le   caratteristiche   liriche   ed   espressive   che   ne   hanno decretato   il   duraturo   successo,   nonché   quelle   più   propriamente   ritmiche,   come   “Hey Jude”,   dove   i   musicisti   utilizzano   i   loro   strumenti   classici   in   un   modo   diverso   da   quello tradizionale,  con  effetti  tipici  degli  strumenti  a  percussione. La  stagione  concertistica  è  curata  dall’Ente  Concerti  di  Pesaro,  con  la  collaborazione del  Comune  di  Senigallia.  Biglietto  unico  a  10  euro. Per  informazioni:  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Venerdì  28  febbraio,  2014  alle  17:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Angela   Finocchiaro  Beatles  Bruno   Sto  commedia  Comune   di Senigallia  concerto  Ente   Concerti   Pesaro  Rotonda   a   Mare Teatro   La   Fenice

Commenti


Angela  Finocchiaro  e  Bruno  Stori  sul  palco  del teatro  La  Fenice  in  'Open  Day' “Come  si  guarda  al  futuro  quando  non  sai  bene  come  comportarti col  presente?”  Nasce  da  questa  domanda  lo  spettacolo  che,  il primo  marzo  alle  21,  sale  sul  palco  del  teatro  La  Fenice  di Senigallia. Open  Day,  commedia  dolce-­amara  scritta  da  Walter  Fontana  e diretta  da  Ruggero  Cara,  dà  vita  ad  uno  spettacolo  ironico, tagliente  e  ricco  di  emozioni.  Angela  Finocchiaro  e  Bruno  Stori vestono  i  panni  di  due  genitori  separati  che  si  ritrovano  faccia  a faccia  per  iscrivere  la  loro  figlia  al  liceo.  Sembra  facile,  ma  la  realtà è  molto  diversa:  anche  firmare  un  semplice  modulo  può  rivelarsi  un pretesto  per  tirare  fuori  i  vecchi  rancori. In  un  crescendo  di  follia  e  di  umanità,  Open  Day  è  la  dimostrazione  di  come  bastino  due  attori  eccellenti  e  una sceneggiatura  efficace  per  realizzare  uno  spettacolo  di  qualità.  Dopo  i  trionfi  cinematografici  del  2010  e  il  successo teatrale  di  Miss  Universo,  Angela  Finocchiaro  torna  a  collaborare  con  Walter  Fontana,  affiancata  sulla  scena  da  Bruno Stori  per  condividere  i  tormenti  di  una  famiglia  alle  prese  con  una  figlia  adolescente. I  biglietti,  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive,  sono  acquistabili  anche  on-­line  su  www.vivaticket.it. Da  non  perdere  anche  il  concerto  di  domenica  2  marzo,  alle  17  alla  Rotonda  a  Mare.  Il  Trio  Lennon,  composto  da Luca  Marzili  al  violino,  Roberto  Molinelli  alla  viola  e  Alessandro  Culiani  al  violoncello,  porta  in  scena  “Quando  i  Beatles mettono  il  frac...”  con  musiche  di  D.  Brubeck  e  Lennon/McCartney.  Le  immortali  melodie  del  quartetto  di  Liverpool sono  state  elaborate  e  ripensate  da  Roberto  Molinelli  in  una  stesura  diversa  dall'originale,  di  più  ampio  e  sinfonico respiro,  ma  che  conservano  inalterate  le  caratteristiche  liriche  ed  espressive  che  ne  hanno  decretato  il  duraturo  successo, nonché  quelle  più  propriamente  ritmiche,  come  "Hey  Jude",  dove  i  musicisti  utilizzano  i  loro  strumenti  classici  in  un  modo diverso  da  quello  tradizionale,  con  effetti  tipici  degli  strumenti  a  percussione. La  stagione  concertistica  è  curata  dall’Ente  Concerti  di  Pesaro,  con  la  collaborazione  del  Comune.  Biglietto  a  10  euro. Per  informazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. da  RAM

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  27/02/2014  pubblicato  sul  giornale  del  28/02/2014  -­ 193  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  RAM,  senigallia,  spettacoli,  teatro,  teatro  la  fenice. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/Za5

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


166  Letture  

Nessun  commento

Alla Rotonda a Mare “Quando i Beatles mettono il frac…” L'appuntamento  è  per  domenica  2  marzo “Quando  i  Beatles  mettono    il  frac…”  è  il titolo  del  concerto  che  domani  alle  17  va in   scena   alla   Rotonda   a   Mare   di Senigallia.   Il   Trio   Lennon   composto   da Luca   Marzili   al   violino,   Roberto   Molinelli alla   viola   e   Alessandro   Culiani   al violoncello   si   misura   con   le   musiche   di D.  Brubeck  e  Lennon/McCartney. Le   immortali   melodie   del   quartetto   di Liverpool   sono   state   elaborate   e ripensate   da   Roberto   Molinelli   in   una stesura   diversa   dall’originale,   di   più ampio   e   sinfonico   respiro,   ma   che   conservano   inalterate   le   caratteristiche   liriche   ed espressive   che   ne   hanno   decretato   il   duraturo   successo,   nonché   quelle   più propriamente   ritmiche,   come   “Hey   Jude”,   dove   i   musicisti   utilizzano   i   loro   strumenti classici   in   un   modo   diverso   da   quello   tradizionale,   con   effetti   tipici   degli   strumenti   a percussione. Il   Trio   Lennon,   fondato   nel   1995,   presenta   un   repertorio   che   spazia   dal   classico   al romantico,  dalla  scuola  viennese  alla  musica  americana  fino  a  prime  esecuzioni  assolute di   composizioni   dedicate   al   Trio   stesso.   I   tre   musicisti   collaborano   con   solisti   di   fama internazionale   come   il   saxofonista   Federico   Mondelci,   il   tenore   Giuseppe   Sabbatini,   il chitarrista   Claudio   Marcotulli,   la   mezzo   soprano   Anna   Maria   Chiuri   e   vantano collaborazioni  con  artisti  di  diversa  estrazione  tra  i  quali  Avion  Travel,  La  Cruz  e  Paolo Conte  che  si  è  avvalso  del  trio  per  la  registrazione  del  disco  “Elegia”. La  stagione  concertistica  è  curata  dall’Ente  Concerti  di  Pesaro,  con  la  collaborazione del  Comune  di  Senigallia.  Biglietto  unico  a  10  euro. Per   informazioni:   071/7930842   info@fenicesenigallia.it.

–  

335

071/7930842  

–  

335/1776042,

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Sabato  1  marzo,  2014  alle  16:12

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Quando   i   Beatles   mettono   il   frac  Rotonda   a   Mare  Trio Lennon

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


46  Letture  

Nessun  commento

Grandi eventi a Senigallia: è la settimana di Pintus e Britti E  domenica  9  marzo  torna  il  teatro  per  ragazzi  alla Rotonda  a  mare Grandi   eventi   a   Senigallia   a   partire   da giovedì  6  marzo.  Alle  ore  21:30,  infatti, il   teatro   La   Fenice   ospita   Angelo Pintus   con   le   sue   50   sfumature   di Pintus.   Noto   per   le   sue   apparizioni   a Colorado,  il  comico  triestino  si  è  rivelato anche   un   divertente   imitatore,   che   non perdona   nulla   a   personaggi   come Valentino   Rossi,   Berlusconi,   Mourinho, Belen,  Balotelli  e  molti  altri. Lo  spettacolo  ruota  attorno  al  significato di   comicità,   alla   capacità   dell’artista   di cogliere   le   sfumature   e   trasformarle   in risate. Biglietti:  1°  settore  euro  34,50  –  2°  settore  euro  28,75  –  3°  settore  euro  23,00 Sabato  8  marzo,  alle  ore  21,  Alex  Britti   fa   tappa   al   teatro   La   Fenice   con   Bene   così. Britti  è  una  cosa  sola  con  la  chitarra  e  il  suo  talento  artistico  lo  ha  portato  a  suonare  con grandi  musicisti  internazionali.  Dopo  il  successo  dell’ultimo  lavoro  Bene  così  e  i  concerti in   Europa,   l’artista   romano   si   esibisce   nei   teatro,   luoghi   ideali   per   raccontare   un   disco così  immediato  nella  scrittura,  intessuto  di  piccole  cose  quotidiane. Biglietti:   1°   settore   euro   35,00   +   5,25   prev.   –   2°   e   3°   settore   euro   26,00   +   3,90   prev. www.ticketone.it  –  www.vivaticket.it  –  www.ciaotickets.com

Domenica   9   marzo,   alle   ore   17,   alla   Rotonda   a   mare   Il Laborincolo   in   Il   miracolo   della   mula.   Il   vescovo   Simplicio attraversa  il  bosco  sulla  mula  Santuzza  e  si  rifugia  sotto  un albero  di  meliche  non  ha  mai  dato  frutti.  Quando  ripartono l’albero  si  riempie  di  frutti  e  il  giovane  Poldino  è  felice;;  potrà preparare  la  torta  di  mele  per  la  sua  a  amata  e  finalmente sposarla.   Ma   la   Morte   ruba   la   torta   perché   ha   invitato   a cena  Diavoli  e  Santi  e  con  la  torta  li  accontenti  tutti  quanti! Ingresso  unico  5  euro.  Previste  agevolazioni  per  le  famiglie. Info  e  prenotazioni: teatro  La  Fenice  071  7930842 Rotonda  a  Mare  071  60322 Info:  335  1776042 info@fenicesenigallia.it www.senigalliaturismo.it

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Mercoledì  5  marzo,  2014  alle  17:31


Pubblicato  su  Ancona24ore  (http://www.ancona24ore.it) Home  >  Senigallia  >  Senigallia,  Alex  Britti  per  il  sabato  della  Fenice.  E  stasera  c’è  Pintus  >  Senigallia,  Alex  Britti  per  il  sabato  della Fenice.  E  stasera  c’è  Pintus

Inviato  da  R1  [1]  il  Gio,  06/03/2014  -­  17:21

Senigallia,  Alex  Britti  per  il  sabato  della Fenice.  E  stasera  c’è  Pintus

 [2] 6  marzo  2014  |    Agenda  [3]  |  Eventi  [4]  |  Spettacoli  [5]  |  Senigallia  [6]  | “Bene  così”,  il  tour  di  Alex  Britti,  fa  tappa  a  Senigallia.  Il  cantante  romano  sarà  sul  palco  della Fenice  sabato  8  marzo  con  la  sola  chitarra  e  tutto  il  suo  repertorio.  Dopo  il  successo dell’ultimo  lavoro  Bene  così  e  i  concerti  in  Europa,  l’artista  romano  si  esibisce  nei teatro,  luoghi  ideali  per  raccontare  un  disco  così  immediato  nella  scrittura,  intessuto  di piccole  cose  quotidiane.   Stasera,  intanto,  serata  di  divertimento  con  Pintus.  Il  comico  triestino,  noto  per  le  sue imitazioni  a  Colorado  (Valentino  Rossi,  Berlusconi,  Mourinho,  Belen,  Balotelli  e  molti  altri).   Tags:  concerti  nelle  marche  [7] ,  pintus  [8] ,  teatro  la  fenice  [9] ,  colorado  cafè  [10] ,  alex  britti  [11] , Collegamento  sorgente:  http://www.ancona24ore.it/news/senigallia/0024739-­senigallia-­alex-­britti-­sabato-­ della-­fenice-­e-­stasera-­c-­pintus


442  Letture  

Nessun  commento

Vero “Fuori Programma” per Fiorello: cancellate tutte le date del tour teatrale Dopo  l'incidente  stradale,  lo  showman  è  in  ospedale. Sarebbe  stato  alla  Fenice  di  Senigallia  il  27  e  28  marzo Mai   nome   fu   più   azzeccato:   “Fuori Programma”.   Così   si   chiamava   il   tour annunciato   quasi   a   sorpresa,   che avrebbe   portato   Fiorello   nei   teatri   di nove   città   italiane,   tra   cui   La   Fenice   di Senigallia.  Si  chiamava,  perchè  di  fuori programma  ce  n’è  stato  un  altro  che  ha costretto  Fiorello  a  cancellare  tutte  le date. Lunedì   3   marzo,   infatti,   lo   showman siciliano   è   rimasto   coinvolto   in   un incidente  stradale  a  Roma,  quando  in sella   al   suo   scooter   ha   investito   un pedone  causandogli  varie  fratture  e  traumi  non  lievi,  procurandosi  anch’esso  ferite,  pur meno   gravi,   ma   che   hanno   consigliato   ai   medici   del   Policlinico   Gemelli   di   Roma   di imporre  a  Fiorello  ancora  15  giorni  di  ricovero. Un  trauma  cranico,   con   leggera   amnesia,   e   venti   punti   di   sutura   sono   i   postumi   che Fiorello   ha   accusato   e   che   lo   terranno   dunque   lontano   dai   palchi   dei   teatri   di provincia,   dove   il   tour   di   “Fuori   Programma”   sarebbe   passato   a   partire   dal   16   marzo, data  del  previsto  debutto  di  Novara. Nulla   da   fare,   invece,   per   le   migliaia   di   fan   che,   non   senza   fatica,   si   erano   riusciti   a procurare   gli   ambitissimi   biglietti   per   gli   spettacoli   di   Fiorello,   messi   in   vendita   lo scorso  1  febbraio  e  praticamente  tutti  esauriti  a  tempo  di  record. In   seguito   all’annullamento   del   tour,   ora   per   gli   acquirenti   scatta   il   momento   dei rimborsi,   con   modalità   che   cambiano   a   seconda   del   punto   vendita,   del   botteghino teatrale  o  del  portale  web  in  cui  è  avvenuto  l’acquisto  dei  biglietti. Oltre  a  Senigallia,  dove  Fiorello  avrebbe  fatto  tappa  per  due  date,  il  27  e  28  marzo, e  la  citata  Novara,  “Fuori  Programma”  avrebbe  toccato,  tra  metà  marzo  e  inizio  maggio, anche  Trento,  Assisi,  Cremona,  Bergamo,  Montecatini,  Chiavari  e  Ascoli  Piceno.

Luca Ceccacci Pubblicato  Venerdì  7  marzo,  2014  alle  1:30

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: feriti  Fiorello  Fuori   Programma  incidente  Notizie   dall'Italia rimborsi  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


37  Letture  

Nessun  commento

Alex Britti e il suo ultimo album al Teatro La Fenice di Senigallia Appuntamento  sabato  8  marzo  con  "Voce,  chitarra, piede  tour"  del  cantautore  romano Sabato  8  marzo  è  il  giorno  di  Alex  Britti con   “Voce,   chitarra,   piede   tour“. Appuntamento   alle   21   al   Teatro   La Fenice   di   Senigallia   con   il   cantautore romano,   che   porta   in   giro   per   l’Italia   il suo   ultimo   album   di   successi:   “Bene così”. Uno   spettacolo   intimo,   avvolto   in un’atmosfera  quasi  casalinga.  Sul  palco, oltre   ad   alcune   percussioni,   il   cantante ha   sei   o   sette   chitarre   tra   acustica, elettrica,   classica,   12   corde,   a   doppio manico,   steel   guitar.   In   scaletta   ci   sono le  tracce  dell’ultimo  disco  e  i  brani  tratti  dal  suo  ricco  repertorio  musicale. Domenica,  invece,  si  cambia  registro  con  un  appuntamento  per  i  più  piccoli.  Alle  17  alla Rotonda   a   Mare,   per   la   rassegna   “Fantastiche   visioni,   introduzione   al   mestiere   di spettatore”,   curata   e   realizzata   dal   Teatro   alla   Panna   e   dedicata   ai   più   giovani,   va   in scena  “Il  miracolo  della  mula”,  della  compagnia  perugina  Il  Laborincolo.  Marco  Lucci,  in collaborazione   con   Gigio   Brunello,   fa   rivivere   i   personaggi   di   un   orologio   meccanico posto  sul  campanile  della  grande  piazza  di  Praga. Ingresso  unico  5  euro.  Previste  agevolazioni  per  le  famiglie:  1  adulto  e  3  bambini  o  2 adulti   e   2   bambini   a   15   euro.   Per   informazioni   071/7930842   –   335/1776042, info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Venerdì  7  marzo,  2014  alle  16:40

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: album  Alex   Britti  bambini  musica  Rotonda   a   Mare  Teatro   alla Panna  Teatro   La   Fenice  tour

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Chitarra,  voce  e  piede:  il  tour  di  Alex  Britti  fa tappa  alla  Fenice Il  tour  invernale  di  Alex  sarà  nei  teatri,  spazi  intimi  e  raccolti,  luoghi ideali  per  raccontare  un  disco  così  immediato  nella  scrittura, intessuto  di  piccole  cose  quotidiane. Ad  Alex  piacciono  tutte:  acustica,  elettrica,  classica,  12  corde,  a doppio  manico,  steel  guitar,  midi;;  e  per  questo  tour  le  avrà  tutte  lì sul  palco  con  lui.  Tantissime  chitarre,  alcune  percussioni,  qualche campionatore  per  un  concerto  che  lo  vede  nuovamente  solo  in scena  a  rileggere  il  suo  repertorio  tra  invenzioni  elettroniche  e improvvisazioni  acustiche. Da  chitarrista  appassionato  qual  è  non  mancherà  certo  di  invitare amici  musicisti  per  condividere  col  pubblico  il  piacere  e  la  sorpresa  delle  loro  jam  session.  Bene  così  è  un  auspicio  e  una constatazione:  è  il  titolo  del  più  recente  album  di  Alex,  è  la  dolcissima  ballad  che  ci  accompagna  nelle  giornate  autunnali dopo  il  successo  estivo  di  “Baciami  (e  portami  a  ballare)”,  è  il  nome  di  un  tour  con  la  sola  musica  in  scena. L'appuntamento  è  per  sabato  8  marzo ��alle  ore  21.15  al  teatro  La  Fenice  di  Senigallia. Prezzo  biglietto  compreso  prevendita:  I  Settore  Numerato:  €  40,25  II  Settore  Numerato:  €  29.90.  Prevendite: www.ticketone.it  www.ciaotickets.it  Biglietteria    Teatro  La  Fenice:  071  7930842 da  Diade  Produzioni

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  06/03/2014  pubblicato  sul  giornale  del  07/03/2014  -­ 364  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  Diade  Produzioni,  spettacoli. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/Zuv

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


170  Letture  

Nessun  commento

“Il miracolo della mula” arriva alla Rotonda a Mare di Senigallia Un  piccolo  capolavoro,  vincitore  del  Premio  Eolo Awards  2013,  va  in  scena  domenica  9  marzo  alle  17 È   un   autentico   piccolo   capolavoro quello   che   va   in   scena   domenica   9 marzo,   alle   ore   17,   alla   Rotonda   a mare   di   Senigallia.   Per   la rassegna   “Fantastiche   visioni, introduzione   al   mestiere   di   spettatore”, curata   e   realizzata   dal   Teatro   alla Panna   e   dedicata   ai   più   giovani,   arriva la   compagnia   perugina   Il   Laborincolo con   “Il   miracolo   della   mula”,   in   cui Marco   Lucci,   in   collaborazione   con Gigio  Brunello,  fa  rivivere  i  personaggi di   un   orologio   meccanico   posto   sul campanile  della  grande  piazza  di  Praga.  La  storia,  che  ha  vinto  il  Premio  Eolo  Awards  2013,  racconta  del  vescovo  Simplicio che,  nel  bel  mezzo  di  una  tempesta,  attraversa  il  bosco  a  cavallo  della  mula  Santuzza  e si   rifugia   sotto   un   grande   albero   di   mele   famoso   per   non   aver   mai   dato   frutti.   Quando ripartono,   come   per   miracolo,   l’albero   si   riempie   di   frutti   e   il   giovane   Poldino   è   felice;; potrà   preparare   la   torta   di   mele   per   la   sua   amata   e   finalmente   sposarla.   Ma   la   Morte ruba   la   torta   perché   ha   invitato   a   cena   Diavoli   e   Santi   e   con   la   torta   li   accontenti   tutti quanti! Questo   l’incipit   della   splendida   storia   de   Il   Laborincolo   nel   quale   “lo   spettatore   si dimentica   di   avere   davanti   degli   esseri   inanimati   per   immergersi   completamente   in   un gioco  scenico  dove   la   fantasia   regna   sovrana“,   come   ha   scritto   nella   sua   recensione Mario  Bianchi,  della  rivista  di  teatro  ragazzi  “Eolo”. Ingresso   unico   5   euro.   Previste   agevolazioni   per   le   famiglie:   1   adulto   e   3   bambini   o   2 adulti  e  2  bambini  a  15  euro. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Sabato  8  marzo,  2014  alle  14:49

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Rotonda   a   Mare  Stagione   teatrale-­concertistica   Senigallia   2013-­ 14  teatro  Teatro   alla   Panna

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Sabato  alla  Fenice  è  la  sera  di  Alex  Britti Sabato  è  il  giorno  di  Alex  Britti  con  “Voce,  chitarra,  piede  tour”. Appuntamento  alle  21  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia  con  il cantautore  romano  che  porta  in  giro  per  l'Italia  il  suo  ultimo  album di  successi:  “Bene  così”. Uno  spettacolo  intimo,  avvolto  in  un’atmosfera  quasi  casalinga.  Sul palco,  oltre  ad  alcune  percussioni,  il  cantante  ha  sei  o  sette  chitarre tra  acustica,  elettrica,  classica,  12  corde,  a  doppio  manico,  steel guitar.  In  scaletta  ci  sono  le  tracce  dell’ultimo  disco  e  i  brani  tratti dal  suo  ricco  repertorio  musicale. Domenica,  invece,  si  cambia  registro  con  un  appuntamento  per  i più  piccoli.  Alle  17  alla  Rotonda  a  mare,  per  la  rassegna  “Fantastiche  visioni,  introduzione  al  mestiere  di  spettatore”, curata  e  realizzata  dal  Teatro  alla  Panna  e  dedicata  ai  più  giovani,  va  in  scena  "Il  miracolo  della  mula”,  della  compagnia perugina  Il  Laborincolo.  Marco  Lucci,  in  collaborazione  con  Gigio  Brunello,  fa  rivivere  i  personaggi  di  un  orologio meccanico  posto  sul  campanile  della  grande  piazza  di  Praga.  Ingresso  unico  5  euro.  Previste  agevolazioni  per  le  famiglie: 1  adulto  e  3  bambini  o  2  adulti  e  2  bambini  a  15  euro. Per  informazioni  071/7930842  -­  335071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. dagli  Organizzatori

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  07/03/2014  pubblicato  sul  giornale  del  08/03/2014  -­ 209  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  Alex  Britti,  spettacoli. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/Zzo

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


Alex  Britti  fa  impazzire  il  pubblico  della  Fenice  e  le corde  della  sua  chitarra Il  cantautore  romano  rapise,  coinvolge  e  diverte  per  due  ore  i presenti  in  sala.  Camicia  nera  e  jeans,  con  la  sua  inseparabile chitarra  classica  Britti  inizia  il  concerto  sulle  note  di  "Gelido"  e  poi intona  "Prendere  o  lasciare".  Il  sipario  si  apre  sulla  terza  canzone, a  sopresa,  nessuna  band,  ma  solo  chitarre  e  piano. Sullo  sfondo  un  monitor.  Le  coreografie  minimal  sono  fatte esclusivamente  d'immagini  e  semplici  giochi  di  luce.  A  riempire  il palco,  ci  pensa  lui,  con  la  sua  voce  e  le  sue  immense  doti  di chitarrista. Durante  il  concerto  c'è  spazio  anche  per  i  ricordi:  il  Senigallia Blues  Festival,  dove  ha  suonato  nel  1988  e  Stefano  Rosso:  "Per  anni  è  stato  il  mio  mito  -­  ha  spiegato  Britti  -­  In questo  album  ho  inciso  una  sua  canzone  inedita,  sono  riuscito  a  realizzare  un  sogno". Il  cantautore  si  presenta  per  la  prima  volta  anche  al  piano  con  "Se  mi  vuoi".  Ma  c'è  spazio  anche  per  le  dediche,  "Oggi sono  io",  canzone  con  cui  ha  vinto  la  sezione  Giovani  del  Festival  di  Sanremo  nel  1999,  Alex  Britti  la  dedica  a  tutte  le donne,  tra  gli  applausi  delle  presenti  in  sala.  Applausi  a  scena  aperta  anche  durante  l'assolo  di  chitarra  con  cui  introduce "Settemila  caffè",  le  corde  non  ce  la  fanno,  la  chitarra  viene  sostituita  e  Alex  continua  a  suonare  facendo  impazzire  il pubblico,  meritandosi  una  standingovation. Poi  è  la  volta  di  "Una  su  un  milione"  e  "La  vasca":  "I  miei  concerti  li  chiudo  sempre  con  la  canzone  che  mi  ha  fatto conoscere".  Dopo  due  ore  di  musica,  "Solo  una  volta  o  tutta  la  vita"  è  la  sigla  finale  della  serata,  Britti  ringrazia,  saluta  e se  ne  va.  Il  pubblico  non  ci  sta,  resta  seduto,  lo  acclama  per  più  di  dieci  minuti,  ma  le  luci  sono  già  accese  e  lui  non rientra. da  Silvia  Santarelli

 

 

 

Questo  è  un  articolo  pubblicato  sul  giornale  del  10/03/2014  -­  511  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  Alex  Britti,  musica,  senigallia,  Silvia  Santarelli,  spettacoli,  teatro  la fenice.

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons.


150  Letture  

Nessun  commento

Senigallia “terra” di musica e teatro Grande  giornata  domenica  16  con  un  duo  femminile  in concerto  e  "L'impresario  delle  Smirne"  di  Carlo  Goldoni La   musica   è   donna.   Domenica   16 marzo,   alle   ore   11,   la   Rotonda   a   Mare di   Senigallia   ospita   il   concerto   per violoncello   e   pianoforte   che   vede protagoniste   la   violoncellista   Camille Thomas   e   la   pianista   Beatrice   Berrut, impegnate   a   eseguire   musiche   di Beethoven,  Schumann,  Piazzolla. Romanticismo   e   modernità, comunicativa   e   interiorità,   sonorità piene   e   robuste   e   tecnica   impeccabile contraddistinguono   il   secondo appuntamento   col   violoncello   e pianoforte,   affidato   a   questo   ensemble   che,   nonostante   la   giovane   età   delle protagoniste,   sta   riscuotendo   un   successo   planetario.   Dai   ‘classici’   del   repertorio   alle sonorità  del  mondo  di  oggi  ci  mostreranno  la  versatile  duttilità  di  questo  duo  così  antico e  così  moderno. Grande   esclusiva   nel   pomeriggio   (ore   17)   al   teatro   La   Fenice   con   “L’impresario delle  Smirne”   di   Carlo   Goldoni,   con   Valentina   Sperlì,   Roberto   Valerio,   Antonino   Iuorio, Nicola   Rignanese.   Lo   spettacolo,   adattato   e   diretto   da   Roberto   Valerio   e   prodotto dell’Associazione   Teatrale   Pistoiese,   porta   in   scena   l’ambiente   degli   artisti   di   teatro   e racconta   le   peripezie   di   un   gruppo   di   attori,   facili   vittime   dell’illusione   della   ricchezza   e della   celebrità.   In   questo   grande   affresco   ogni   personaggio   è   incisivo   e   necessario   al “divertissement   d’ensemble”   che   restituisce   magistralmente   il   clima   dell’epoca   (1759)   e al  tempo  stesso  offre  spunti  di  riflessione  su  problematiche  estremamente  attuali. Info  e  prenotazioni: Teatro  La  Fenice  071  7930842  |  Rotonda  a  Mare  071  60322 Info:  335  1776042 info@fenicesenigallia.it  |  www.senigalliaturismo.it Teatro  |  Biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive Concertistica  Rotonda  a  Mare  |  Ingresso  unico  10  euro I  biglietti  possono  essere  acquistati  anche  on  line  su  www.vivaticket.it

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Martedì  11  marzo,  2014  alle  2:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Carlo   Goldoni  Rotonda   a   Mare  Stagione   teatrale-­concertistica Senigallia   2013-­14  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Annullato  lo  spettacolo  di  Gabriele  Cirilli  'Lui  e Lei,  il  recital' A  causa  di  improrogabili  impegni  televisivi  dell'artista  Gabriele Cirilli,  la  Produzione  è  costretta  a  comunicare  l’annullamento  dello spettacolo  "Lui  e  lei,  il  recital"  previsto  per  il  giorno  21  marzo  al teatro  La  Fenice  di  Senigallia. I  biglietti  potranno  essere  rimborsati  esclusivamente  presso  lo stesso  punto  vendita  dell’acquisto  a  partire  dal  14  marzo. Chi  ha  acquistato  i  biglietti  tramite  internet  sarà  contattato direttamente. Ricordiamo  che  la  biglietteria  del  teatro  è  aperta  tutti  i  venerdì  e sabato  dalle  17  alle  20. Per  qualsiasi  informazione  o  chiarimento:  335/1776042. da  RAM

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  11/03/2014  pubblicato  sul  giornale  del  12/03/2014  -­ 557  letture  -­  1  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  attualità,  gabriele  cirilli,  RAM. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/ZKs

Commenti dragodargento    -­  utente  Vip È  una  strage,  in  pochi  giorni  saltano:  Peppa  Pig,  Fiorello,  Cirilli  e  Pinocchio di  Pasotti... Nessuno  vuol  più  venire  a  Senigallia?  11/03/2014  17:43

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


51  Letture  

Nessun  commento

La musica è donna alla Rotonda di Senigallia Domenica  16  marzo  il  duo  Thomas-­Berrut.  Poi  alla Fenice  "L'impresario  delle  Smirne" La   musica   è   donna.   Ecco   un   duo franco-­svizzero   che   sta   riscuotendo   un successo  planetario.  Da  Parigi  è  partita la   violoncellista   Camille   Thomas,   e attraverso   le   scuole   tedesche   ha conquistato   il   mondo,   apprezzata vincitrice   di   concorsi   e   straordinaria interprete   solista   e   camerista.   Da Losanna   è   partita   la   pianista   Beatrice Berrut,   che   ha   compiuto   un   itinerario parallelo,   esibendosi   al   fianco   dei   più grandi   interpreti   del   panorama internazionale.   Insieme   riscuotono   l’ammirazione   di   tutti   per   la   splendida   tecnica   e   la grande  sensibilità  interpretativa.

Domenica   16   marzo,   alle   ore   11,   la   Rotonda   a   Mare   di   Senigallia   le   ospita   con   il concerto   “Violoncello   e   pianoforte”:   musiche   di   Beethoven,   Schumann,   Piazzolla. Romanticismo   e   modernità,   comunicatività   e   interiorità,   sonorità   piene   e   robuste   e tecnica   impeccabile   contraddistinguono   il   secondo   appuntamento   col   violoncello   e pianoforte,  che  caratterizza  questa  stagione  concertistica  realizzata  dall’Ente  concerti  di Pesaro,  in  collaborazione  con  il  Comune  di  Senigallia. E   per   questa   occasione,   c’è   una   straordinaria   opportunità   per   gli   allievi   delle   scuole   di musica  che  possono  acquistare  il  biglietto  a  1  euro,  invece  di  10  euro. La  domenica  non  si  conclude  qui.  Alle  17,  in  esclusiva  regionale  sul  palco  del  Teatro la   Fenice,   va   in   scena   “L’impresario   delle   Smirne”   di   Carlo   Goldoni,   prodotto dall’Associazione  Teatrale  Pistoiese,  in  collaborazione  con  Valzer  srl. La   vicenda   ruota   attorno   ad   un   gruppo   di   attori,   uomini   e   donne,   tutti   pettegoli, invadenti,   boriosi   e   intriganti   che,   disperati   e   affamati,   vivono   per   un   breve   attimo l’abbaglio   dello   sfarzo,   nella   speranza   di   riuscire   a   partire   per   una   favolosa   tournée   in Oriente   con   Alì,   ricco   mercante   delle   Smirne   intenzionato   a   formare   una   compagnia d’Opera,  e  tornare  carichi  d’oro  e  di  fama. Facili  prede  di  mediatori  intriganti,  di  impresari  furbi  e  rapaci,  i  poveri  artisti  scoprono  a loro  spese  che  le  regole  del  Teatro  sono  eterne  e  che  la  loro  vicenda,  scritta  250  anni fa,   ha   un   sapore   grottesco   di   attualità.   Distratti   dalle   loro   piccole   beghe   e   rivalità, occupati   a   farsi   la   guerra   per   far   carriera,   invidiosi   di   una   posizione   nella   gerarchia   di palcoscenico,  di  un  costume  più  o  meno  sfarzoso,  di  un  privilegio  in  più  e  soprattutto  di avere   una   paga   l’uno   più   alta   dell’altro,   non   si   accorgono   di   essere   delle   piccole sciocche  marionette  i  cui  fili  vengono  manovrati  da  chi  il  potere  veramente  ce  l’ha,  per  la sua  posizione  o  per  il  suo  denaro. Adattato   e   diretto   da   Roberto   Valerio,   “L’impresario   delle   Smirne”   vede   sul   palco Valentina  Sperlì,  Roberto  Valerio,  Antonino  Iuorio,  Nicola  Rignanese,  con  Massimo  Grig, Federica  Bern,  Alessandro  Federico,  Chiara  Degani,  Peter  Weyel. Le   scene   sono   di   Giorgio   Gori,   i   costumi   di   Lucia   Mariani   e   le   luci   di   Emiliano   Pona. Biglietti  da  10  a  25  euro. Per  informazioni  071/7930842  –  071/60322  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Giovedì  13  marzo,  2014  alle  17:16


214  Letture  

Nessun  commento

Senigallia, dopo Fiorello salta anche lo spettacolo di Gabriele Cirilli Il  comico  cabarettista  sarà  impegnato  in  televisione Ancora  un  forfait  tra  i  “grandi”  spettacoli a   Senigallia.   Dopo   Fiorello,   anche Gabriele   Cirilli   ha   dovuto   rinunciare   –   a causa   di   improrogabili   impegni   televisivi –   alla   data   senigalliese.   La   produzione ha   dovuto   quindi   comunicare l’annullamento  dello  spettacolo  “Lui e  lei,  il  recital”  previsto  per  il  21  marzo al  teatro  La  Fenice  di  Senigallia. I   biglietti   potranno   essere   rimborsati esclusivamente   presso   lo   stesso   punto vendita   dell’acquisto   a   partire   dal   14 marzo. Chi  ha  acquistato  i  biglietti  tramite  internet  sarà  contattato  direttamente. Ricordiamo  che  la  biglietteria  del  teatro  è  aperta  tutti  i  venerdì  e  sabato  dalle  17  alle  20. Per  qualsiasi  informazione  o  chiarimento:  335/1776042.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Giovedì  13  marzo,  2014  alle  2:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: biglietti  Fiorello  Gabriele   Cirilli  rimborsi  Stagione   teatrale-­ concertistica   Senigallia   2013-­14  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


La  musica  è  donna:  domenica  alla  Rotonda  arriva il  duo  femminile  Thomas-­Berrut La  musica  è  donna.  Ecco  un  duo  franco-­svizzero  che  sta riscuotendo  un  successo  planetario.  Da  Parigi  è  partita  la violoncellista  Camille  Thomas,  e  attraverso  le  scuole  tedesche  ha conquistato  il  mondo,  apprezzata  vincitrice  di  concorsi  e straordinaria  interprete  solista  e  camerista. Da  Losanna  è  partita  la  pianista  Beatrice  Berrut,  che  ha  compiuto un  itinerario  parallelo,  esibendosi  al  fianco  dei  più  grandi  interpreti del  panorama  internazionale.  Insieme  riscuotono  l’ammirazione  di tutti  per  la  splendida  tecnica  e  la  grande  sensibilità  interpretativa. Domenica  mattina,  alle  ore  11,  la  Rotonda  a  Mare  di  Senigallia  le ospita  con  il  concerto  “Violoncello  e  pianoforte”:  musiche  di  Beethoven,  Schumann,  Piazzolla.  Romanticismo  e modernità,  comunicatività  e  interiorità,  sonorità  piene  e  robuste  e  tecnica  impeccabile  contraddistinguono  il  secondo appuntamento  col  violoncello  e  pianoforte,  che  caratterizza  questa  stagione  concertistica  realizzata  dall’Ente  concerti  di Pesaro,  in  collaborazione  con  il  Comune  di  Senigallia. E  per  questa  occasione,  c’è  una  straordinaria  opportunità  per  gli  allievi  delle  scuole  di  musica  che  possono  acquistare  il biglietto  a  1  euro,  invece  di  10  euro. La  domenica  non  si  conclude  qui.  Alle  17,  in  esclusiva  regionale  sul  palco  del  Teatro  la  Fenice,  va  in  scena “L’impresario  delle  Smirne”  di  Carlo  Goldoni,  prodotto  dall’Associazione  Teatrale  Pistoiese,  in  collaborazione  con Valzer  srl. La  vicenda  ruota  attorno  ad  un  gruppo  di  attori,  uomini  e  donne,  tutti  pettegoli,  invadenti,  boriosi  e  intriganti  che, disperati  e  affamati,  vivono  per  un  breve  attimo  l’abbaglio  dello  sfarzo,  nella  speranza  di  riuscire  a  partire  per  una favolosa  tournée  in  Oriente  con  Alì,  ricco  mercante  delle  Smirne  intenzionato  a  formare  una  compagnia  d’Opera,  e tornare  carichi  d’oro  e  di  fama. Facili  prede  di  mediatori  intriganti,  di  impresari  furbi  e  rapaci,  i  poveri  artisti  scoprono  a  loro  spese  che  le  regole  del Teatro  sono  eterne  e  che  la  loro  vicenda,  scritta  250  anni  fa,  ha  un  sapore  grottesco  di  attualità.  Distratti  dalle  loro piccole  beghe  e  rivalità,  occupati  a  farsi  la  guerra  per  far  carriera,  invidiosi  di  una  posizione  nella  gerarchia  di palcoscenico,  di  un  costume  più  o  meno  sfarzoso,  di  un  privilegio  in  più  e  soprattutto  di  avere  una  paga  l’uno  più  alta dell’altro,  non  si  accorgono  di  essere  delle  piccole  sciocche  marionette  i  cui  fili  vengono  manovrati  da  chi  il  potere veramente  ce  l’ha,  per  la  sua  posizione  o  per  il  suo  denaro. Adattato  e  diretto  da  Roberto  Valerio,  “L’impresario  delle  Smirne”  vede  sul  palco  Valentina  Sperlì,  Roberto  Valerio, Antonino  Iuorio,  Nicola  Rignanese,  con  Massimo  Grig,  Federica  Bern,  Alessandro  Federico,  Chiara  Degani,  Peter Weyel.  Le  scene  sono  di  Giorgio  Gori,  i  costumi  di  Lucia  Mariani  e  le  luci  di  Emiliano  Pona.  Biglietti  da  10  a  25  euro. Per  informazioni  071/7930842  -­  071/60322  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.  


Home

Contatti

Newsletter

Art

Redazione

Pubblicità

Cerca evento

Cerca

Web TV

Cult

Eat

Eco

Junior

Live

Media

Social

Sport

Home / Live / Teatro / L’impresario delle Smirne di Goldoni in scena a Senigallia

L’impresario delle Smirne di Goldoni in scena a Senigallia

Tech

  

  

Pubblicato il 16 marzo 2014 da redazione in Teatro

La  Prima  Web Like You  like  this.

Grande esclusiva regionale al Teatro La Fenice di Senigallia domenica 16 marzo alle ore 17.00 con “L’impresario delle Smirne” di Carlo Goldoni, con Valentina Sperlì, Roberto Valerio, Antonino Iuorio, Nicola Rignanese. Lo spettacolo, adattato e diretto da Roberto Valerio e prodotto dell’Associazione Teatrale Pistoiese, porta in scena l’ambiente degli artisti di teatro e racconta le peripezie di un gruppo di attori, facili vittime dell’illusione della ricchezza e della celebrità. In questo grande affresco ogni personaggio è incisivo e necessario al “divertissement d’ensemble” che restituisce magistralmente il clima dell’epoca (1759) e al tempo stesso offre spunti di riflessione su problematiche estremamente attuali.

You  and  5,147  others  like  La  Prima  Web.

Argomenti Seleziona una categoria

La vicenda ruota attorno ad un gruppo di attori, uomini e donne, tutti pettegoli, invadenti, boriosi e intriganti che, disperati e affamati, vivono per un breve attimo l’illusione della ricchezza nella speranza di riuscire a partire per una favolosa tournée in Oriente con Alì, ricco mercante delle Smirne intenzionato a formare una compagnia d’opera, e tornare carichi d’oro e di celebrità.

Registrati alla newsletter scrivi la tua email qui Iscriviti

Facili prede di mediatori intriganti, di impresari furbi e rapaci, i poveri artisti scoprono a loro spese che le regole del teatro sono eterne e che la loro vicenda scritta 250 anni fa, ha un sapore grottesco di attualità. Distratti dalle loro piccole beghe e rivalità, occupati a farsi la guerra per far carriera, invidiosi di una posizione nella gerarchia di palcoscenico, di un costume più o meno sfarzoso, di un privilegio in più e soprattutto di avere una paga l’uno più alta dell’altro, non si accorgono di essere delle piccole sciocche marionette i cui fili vengono manovrati da chi il potere veramente ce l’ha, per la sua posizione o per il suo denaro.

Twitter

Biglietti: da 10 a 25 euro, con numerose agevolazioni attive

About 7 hours ago from La Prima Web's Twitter via Twitter for iPad

Infoline:

#Oggi sesta tappa della #TirrenoAdriatico con partenza a Bucchianico e arrivo a #PortoSantElpidio @TirrenAdriatico laprimaweb.it/2014/0…

Twitter real time

Tagged Antonino Iuorio Senigallia

evento teatrale

Nicola Rignanese

Roberto Valerio

Valentina Sperlì

LaPrimaWeb Flickr Condividi questo evento


272  Letture  

Nessun  commento

Doppio appuntamento con la cultura a Senigallia Domenica  16  marzo  un  concerto  alla  Rotonda  e  uno spettacolo  teatrale  alla  Fenice Una   domenica   all’insegna   della   cultura a   Senigallia,   con   un   doppio appuntamento   per   il   16   marzo   a partire   dalla   mattina.   Alle   11   infatti   alla Rotonda   a   Mare   arriva   il   duo   franco-­ svizzero,   composto   dalla   violoncellista Camille   Thomas   e   dalla   pianista Beatrice   Berrut,   che   sta   riscuotendo   un successo  planetario. Le   musiciste,   dalla   tecnica impeccabile,   si   esibiscono   nel   concerto “Violoncello   e   pianoforte”,   con   musiche di   Beethoven,   Schumann,   Piazzolla.   E per   questa   occasione,   c’è   una   straordinaria   opportunità   per   gli   allievi   delle   scuole   di musica  che  possono  acquistare  il  biglietto  a  1  euro,  invece  di  10  euro. Lo   spettacolo   si   inserisce   nel   cartellone   della   stagione   concertistica,   curata   dall’Ente Concerti  di  Pesaro  in  collaborazione  con  il  Comune  di  Senigallia. Alle   17,   in   esclusiva   regionale,   sul   palco   del   Teatro   la   Fenice,   va   in   scena “L’impresario   delle   Smirne”   di   Carlo   Goldoni,   prodotto   dall’Associazione   Teatrale Pistoiese,   con   Valzer   srl.   La   vicenda   ruota   attorno   ad   un   gruppo   di   attori,   uomini   e donne,  tutti  pettegoli,  invadenti,  boriosi  e  intriganti  che,  disperati  e  affamati,  vivono  per un   breve   attimo   l’abbaglio   dello   sfarzo,   nella   speranza   di   riuscire   a   partire   per   una favolosa  tournée  in  Oriente  con  Alì,  ricco  mercante  delle  Smirne  intenzionato  a  formare una  compagnia  d’Opera,  e  tornare  carichi  d’oro  e  di  fama. Facili  prede  di  mediatori  intriganti,  di  impresari  furbi  e  rapaci,  i  poveri  artisti  scoprono  a loro  spese  che  le  regole  del  Teatro  sono  eterne  e  che  la  loro  vicenda,  scritta  250  anni fa,   ha   un   sapore   grottesco   di   attualità.   Distratti   dalle   loro   piccole   beghe   e   rivalità, occupati   a   farsi   la   guerra   per   far   carriera,   invidiosi   di   una   posizione   nella   gerarchia   di palcoscenico,  di  un  costume  più  o  meno  sfarzoso,  di  un  privilegio  in  più  e  soprattutto  di avere   una   paga   l’uno   più   alta   dell’altro,   non   si   accorgono   di   essere   delle   piccole sciocche  marionette  i  cui  fili  vengono  manovrati  da  chi  il  potere  veramente  ce  l’ha,  per  la sua  posizione  o  per  il  suo  denaro. Adattato   e   diretto   da   Roberto   Valerio,   “L’impresario   delle   Smirne”   vede   sul   palco Valentina  Sperlì,  Roberto  Valerio,  Antonino  Iuorio,  Nicola  Rignanese,  con  Massimo  Grig, Federica   Bern,   Alessandro   Federico,   Chiara   Degani,   Peter   Weyel.   Le   scene   sono   di Giorgio  Gori,  i  costumi  di  Lucia  Mariani  e  le  luci  di  Emiliano  Pona. Biglietti  da  10  a  25  euro. Per  informazioni  071/7930842  –  071/60322  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Dal Comune di Senigallia Pubblicato  Sabato  15  marzo,  2014  alle  13:07

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Carlo   Goldoni  concerto  Notizie   dalle   Marche  Rotonda   a   Mare spettacolo   teatrale  Stagione   teatrale-­concertistica   Senigallia 2013-­14  Teatro   La   Fenice


CHI  SIAMO  -­  LA  STORIA  -­  CONTATTI

Dal  1860  il  quotidiano  delle  Marche

Lunedì  17  Marzo  2014      -­      ultimo  aggiornamento  11:17

FLASH  NEWS Home

CERCA         cerca  nel  sito

08:03  Referendum  Crimea:  premier,  dato  definitivo  si'  96,6%

Marche 20:40  Lavoro:  Renzi,  mi  interessano  i  giovani,  non  i  sindacati Ancona Macerata Fermo Ascoli Pesaro Sport  Marche

Sport

Spettacoli

Gossip

Attualità

 

Economia

Motori

Viaggi

Salute

19:43  Ucraina:  Usa,  voto  Crimea  illegittimo

Senigallia,  giornata All’insegna  della  cultura

SEGUI  IL   CORRIERE  ADRIATICO

10:39  Referendum  Crimea:  Parlamento  proclama  indipendenza 09:14  Borsa:  Milano  apre  in  rialzo,  Ftse  Mib  +0,59%

Mattinata  con  il  duo  Thomas-­Berrut.  Pomeriggio  con  “L’impresario  delle  Smirne” PER  APPROFONDIRE:  Senigallia,  duo  Thomas-­Berrut,  Smirne

I  prodigi  della  Madonna  di Campocavallo  a  Osimo

SENIGALLIA  -­  Oggi  all’insegna  della  cultura  a  Senigallia,  con  un doppio  appuntamento.  Alle  11  alla  Rotonda  a  Mare  arriva  il  duo franco-­svizzero,  composto  dalla  violoncellista  Camille  Thomas  e dalla  pianista  Beatrice  Berrut,  che  sta  riscuotendo  un  successo planetario.  Le  musiciste,  dalla  tecnica  impeccabile,  si  esibiscono  nel concerto  “Violoncello  e  pianoforte”,  con  musiche  di  Beethoven, Schumann,  Piazzolla.  E  per  questa  occasione,  c’è  una  straordinaria opportunità  per  gli  allievi  delle  scuole  di  musica  che  possono acquistare  il  biglietto  a  1  euro,  invece  di  10  euro.  Lo  spettacolo  si inserisce  nel  cartellone  della  stagione  concertistica,  curata  dall’Ente Concerti  di  Pesaro  in  collaborazione  con  il  Comune  di  Senigallia. Alle  17,  in  esclusiva  regionale,  sul  palco  del  Teatro  la  Fenice,  va  in scena  “L’impresario  delle  Smirne”  di  Carlo  Goldoni,  prodotto dall’Associazione  Teatrale  Pistoiese,  con  Valzer  srl.  Info: 071/7930842  -­  071/60322  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Un  weekend  all'insegna  di  Iene  e personaggi  Tv

Donna  travolta  dal  treno  a  Pesaro

ANIMALI  IMBRATTATI E'  giusto  umiliare  i  cani per  fare  foto  che colpiscono?

Domenica  16  Marzo  2014

​“Leopardi  per  parlare  anche dell’oggi”

Corriere  Adriatico.it

GUARDA  LE  FOTO  (dal  Daily  Mail)

Like 7,495

DEFORMATO Morto  negli  Usa  l'uomo dai  testicoli  giganteschi La  Scalinatella  che  conquista  tutti

DOLCI  ALLENAMENTI La  mamma  che  fa  yoga con  la  figlia  di  4  anni

GUARDA  LE  FOTO  (Instagram)

FANTASIA  CRIMINALE Le  incredibili  maschere dei  fuorilegge  colti  sul  fatto


Mercoledì  19  Marzo  -­  agg.17:14

seguici  su

Spettacoli

HOME

PRIMO  PIANO

Cinema

 

Televisione

ECONOMIA

 

Musica

 

CULTURA

Teatro

 

SPETTACOLI

SOCIETÀ

SPORT

TECNOLOGIA

MOTORI

MODA

SALUTE

VIAGGI

WEB  TV

Cerca  nel  sito...

Speciale  Oscar  2014

Il  Messaggero  ›  Spettacoli  ›  Musica  ›  Loredana  Bertè,  ritorna  in  concerto...

Loredana  Bertè,  ritorna  in  concerto all'Auditorium:  «Infiammerò  il  palcoscenico» PER  APPROFONDIRE  

EDIZIONI  LOCALI ROMA

VITERBO

RIETI

LATINA FROSINONE

Sciopero  trasporti,  Roma  nel  caos: scale  mobili  bloccate,  malori  in metro

Loredana  Berte,  concerto,  Auditorium

Roma  nel  caos  per  lo  sciopero  nazionale del  trasporto  pubblico.

GUARDA  TUTTE  LE  NEWS  DI  ROMA

ABRUZZO

MARCHE

UMBRIA

Avezzano,  bullismo:  pestano minore  per  rapinargli  telefonino,  3 arresti AVEZZANO  -­  Un  13enne  del  posto  fu brutalmente  aggredito  da  tre  bulli  col solo... GUARDA  TUTTE  LE  NEWS  DELL'  ABRUZZO

ALTRI  ARTICOLI

SEGUICI  su  facebook Il  Messaggero.it Like

di  Marco  Molendini Consiglia

Condividi

756

Tw eet

2

0

Loredana  quarant'anni  dopo.  Quarant'anni  vissuti  pericolosamente  e intensamente  fra  gioie,  successi,  eccessi,  dolori,  amori  e smarrimenti.  È  un  tour  del  ritorno  in  pista,  anche dell'autocelebrazione  quello  che  la  Bertè  ha  messo  in  piedi  con immarcescibile  spirito  rock,  al  grido  di  «infiammeremo  il  palco  con due  ore  e  mezza  di  spettacolo»  e  con  la  sincera  ambizione  di mostrare  che,  finalmente,  sta  provando  a  fare  pace  con  la  vita  e anche  con  se  stessa.  E,  stavolta,  per  davvero.  Insomma,  ce  ne  è quanto  basta  per  far  sapere  che  nulla  è  perduto,  che  la  grinta  e  la voglia  sono  gli  stessi  di  un  tempo,  a  partire  proprio  da  una  data storica,  il  1974,  l'anno  del  debutto  della  bellissima  ragazza calabrese,  che  a  quei  tempi  frequentava  Adriano  Panatta  e proponeva  il  suo  primo  album,  Streaking,  prodotto  da  Alfredo

Loredana  Bertè  ospite  nell'ottava puntata  di  Roxy  Bar,  la  web  tv  di Red  Ronnie

Parte  il  Tour  di  grandi  successi  di Venditti  con  una  doppia  data  a Roma  e  poi  in  giro  per  l'Italia

La  scaletta  è  ampia,  firmatissima,  abbondante  di  riferimenti  e  non dimentica  nulla  della  sua  lunga  storia.  Ci  sono,  così,  i  suoi  più  grandi successi,  da  Sei  bellissima,  il  primo  vero  hit  uscito  nel  '75,  a Dedicato  scritta  per  lei  da  Ivano  Fossati,  a  E  la  luna  bussò  (scritta con  Mario  Lavezzi  e  Daniele  Pace  dal  paroliere  Oscar  Avogadro, morto  ieri  a  59  anni),  a  Non  sono  una  signora,  altro  brano  a  firma Fossati  destinato  a  diventare  una  sorta  di  suo  manifesto,  a  Il  mare d'inverno  firmata  da  Enrico  Ruggeri,  a  Esquinas  del  cantautore brasiliano  Djavan  a  cui  la  Bertè  dedicò  un  intero  album  (Carioca).  E ancora:  fuori  dai  cassetti  dei  ricordi  escono  brani  come  Indocina,

Facebook  social  plugin

LE  NEWS  PIÙ  LETTE OGGI

Velletri,  auto  contro  albero  sulla via  Dei  Laghi:  muore  la  cugina  di Loredana  Bertè

Cerruti,  deciso  a  lanciarla  come  interprete  sexy. Memoria  Il  nuovo  giro  di  concerti  è  un  invito  alla  memoria  a cominciare  dal  titolo:  Bandabertè  1974-­2004  Tour  con  la sessantatreenne  Loredana  accompagnata  da  una  formazione  di sette  elementi  e  dalla  voce  di  Aida  Cooper.  Un  autoritratto  generoso e  composto,  ovviamente,  dalla  musica  ma  con  un  ricco  corredo  di proiezioni  e  immagini  personali.  Video  proiettati  sul  palco  alle  sue spalle,  che  raccontano  la  sua  esistenza  altalenante:  così  c'è Loredana  col  pancione  a  Sanremo,  Loredana  con  l'abito  da  sposa, Loredana  degli  eccessi.  E  c'è  una  Loredana  dolcissima  quando appare  sullo  schermo  vicina  all'adorata  sorella  Mia  Martini.  Una sequenza  che  invita  all'emozione  accompagnata  da  una  canzone, Zona  Venerdì,  che  lei  stessa  scrisse  dopo  la  morte  prematura  di Mimì.

276,883  people  like  Il  Messaggero.it.

SETTIMANA

MESE

ECONOMIA Statali,  in  arrivo  mobilità  e  scivoli  per  gestire  gli esuberi.  No  dei  sindacati Gli  85  mila  esuberi  tra  i  dipendenti  pubblici  sono  una  «prima stima  da  affinare».  Carlo...

ECONOMIA Statali,  85mila  esuberi  in  tre  anni.  Pensioni, donne  al  lavoro  un  anno  in  più Luca  Carboni,  con  un  fisico bestiale  da  30  anni  sulla  cresta dell'onda:  oggi  a  Messaggero  Tv

La  cura  che  il  commissario  per  i  tagli  alla  spesa  Carlo Cottarelli  ha  preparato  per  Matteo  Renzi,  e  che  il...

ECONOMIA Dirigenti  Pa,  stipendi  tagliati  con  stop  a  premi  e indennità Riduzione  dei  super-­stipendi,  contratti  a  tempo,  rotazione degli  incarichi,  ruolo  unico  dei  dirigenti.  Si...

Baglioni,  l'abbraccio  dell'Abruzzo show  con  quarant'anni  di successi

ECONOMIA La  bufala  della  telelettura  e  le  bollette  pazze:  chi ci  rimette? (Teleborsa)  -­  L'arrivo  della  telelettura  è  stato  sbandierato  ai quattro  venti  per  farne...

ECONOMIA Acqua,  al  via  le  ispezioni  sulle  tariffe  (e  non  solo) Eugenio  Finardi  a  Messaggero Tv:  «Un  tour  e  un  nuovo  abum  nel segno  del  rock»

(Teleborsa)  -­  La  bolletta  dell'acqua  desta  qualche  sospetto di  tariffazione  inesatta?  Il  gestore  non  ha...

CASA FISCO

NORME

CONDOMINIO

GUIDE

Pensioni  nel  2014,  cresce  l'età  delle  donne Vanoni,  partito  l'ultimo  tour  della

Si  allontana  il  congedo.  Nel  2017  pareggio  anagrafico  tra  i due  sessi


anno  1976,  Così  ti  scrivo  di  Maurizio  Piccoli,  Una  sera  che  piove,  Io resto  senza  vento  (anche  questa  porta  la  firma  di  Avogadro).  Nel menù  figurano,  poi,  anche  un  omaggio  a  Luigi  Tenco  con  Ragazzo mio  (un  brano  uscito  nell'album  del  '64  Ho  capito  che  ti  amo),  un altro  a  Fabrizio  De  André  con  Fiume  Sand  Creek,  un  terzo  a  Rino Gaetano  con  la  sua  Ma  il  cielo  è  sempre  più  blù.

Vanoni,  partito  l'ultimo  tour  della sua  lunga  carriera:  «Io  e  la  mia musica  senza  fine»

Il  Bandabertè  Tour  dopo  Roma,  dove  si  ferma  martedì  sera all'Auditorium,  toccherà  altre  città  italiane  da  Senigallia  (22)  a Cesena  (5  aprile),  Napoli  (17)  e  Reggio  Calabria  (19).  Ad accompagnare  Loredana  oltre  alla  guest  star  e  amica  di  una  vita Aida  Cooper,  ci  sono  Alberto  Linari  alle  tastiere,  Andrea  Morelli  e Alessandro  De  Crescenzo  alle  chitarre,  Pier  Mingotti  al  basso,  Ivano Zanotti  "The  Big  Drummer"  alla  batteria.

Patty  Pravo,  tutto  esaurito  il concerto  all'Auditorium  di  Roma

Lunedì  17  Marzo  2014  -­  15:18 Ultimo  aggiornamento:  Mercoledì  19  Marzo  -­  16:52

Debutta  la  Tasi  per  illuminazione  e strade Dovrà  pagare  chiunque  possieda  immobili o  aree  edificabili GUARDA  TUTTE  LE  NEWS CONSULTA  GLI  ANNUNCI  IMMOBILIARI

IL  METEO Carboni  a  Messaggero  tv: «Trent'anni  di  carriera  festeggiata con  un  concerto»

 

756

Tw eet

 Tutte  le  previsioni

GIORNALE  CARTACEO Abbonamenti,  Arretrati,  Prezzi  per  l'estero,  Consegna  a domicilio.

LEGALMENTE LEGALMENTE.NET Il  sito  di  Piem m e  per  la  pubblicità  legale certificato  dal  Ministero  di  Giustizia  ai sensi  del  D.M.  31/10/2006  Autorizzazione Ministeriale  con  provvedimento  del  10.5.2012.

L'INCHIESTA Scandalo  corsi  di  formazione  in Sicilia,  chiesto  l'arresto  del deputato  Pd  Genovese  «Truffa  e associazione  per  delinquere»

PIEMME CONCESSIONARIA  DI  PUBBLICITA' w w w .piem m eonline.it Per  la  pubblicità  su  questo  sito,  contattaci

Francantonio  Genovese  è  accusato anche  di  riciclaggio  e  peculato.  Ai domiciliari  quattro...

+  TUTTI  I  VIDEO

Mi  piace

  Katy  Perry  contro  Miley  Cyrus dopo  il  bacio  lesbo:  "L'ho  spinta via...

L'ARRESTO  A  ROMA Violenta  per  mesi  la  sorella 15enne  della  moglie  e  la minaccia:  «Se  parli,  ti  ammazzo» Per  mesi  ha  violentato  la  sorella 15enne  della  moglie,  ospitata  nella  loro casa  per  accudire  le  sue... NOTIZIE  CONSIGLIATE

CRONACA Abusi  su  alunne:  arrestato maestro  elementare  a  San Giuliano  Milanese Un  maestro  della  scuola  elementare 'Gianni  Rodarì  di  San  Giuliano  Milanese (Milano)...

LO  STOP Sciopero  trasporti,  città paralizzate:  caos  e  traffico  in  tilt Traffico,  caos  e  disagi  come annunciato  nelle  principali  città  italiane dove  è  in...

Luigi  Petroselli,  all'Auditorium  il documentario  sul  "Sindaco  di...

IL  BLITZ Roma,  perquisizioni  nei  palazzi occupati  Sequestrati  3  stabili: sigilli  all'Angelo  Mai  Nel  mirino "Lotta  per  la  casa" Perquisizioni  a  tappeto  e  sgomberi  di tre  palazzi  occupati  questa  mattina  a Roma.

DIVENTA  FAN  DEL  MESSAGGERO Segui  @ilm essaggeroit

Like 276,883

DAI  LA  TUA  OPINIONE COMMENTI  PRESENTI  (2)

Isole

IL  MESSAGGERO  PER  I  LETTORI

Putin  firma  l'annessione  della  Crimea alla  Russia.  Renzi:  no  a  cortina  di  ferro

Powered  by

Il  Messaggero.it

Sud

Perugia Pescara

TUTTOMERCATO

CRIMEA Crimea,  filo-­russi  assaltano marina  ucraina.  Ban  Ki-­moon atteso  a  Mosca

Finge  che  il  figlio abbia  un  tumore  per poter  andare  in vacanza  e  guadagna 60  mila  dollari

Martini  all'osso,  strano  drink  per Beyonce  e  Jay  Z

A ncona

Il  premier:  «Cottarelli  ha  fatto  l'elenco. No  a  deriva  tecnocratica  in  Europa. Rischio...

Cottarelli:  è  una  prima  stima  dei dipendenti  in  eccesso.  Coinvolta  tutta la  Pa.  Drastico...

Usa,  auto  contro  folla  a  festival Austin:  2  morti  e  23  feriti

Centro

by  ILMeteo.it

IL  PIANO  DEL  GOVERNO Statali,  in  arrivo  mobilità  e  scivoli per  gestire  gli  esuberi.  No  dei sindacati

 

Nord Firenze

Ven  21

POLITICA Renzi:  «Sui  tagli  Cottarelli  ha  fatto l'elenco  ma  decidiamo  noi.  No  a deriva  tecnocratica  in  Europa»

0

2

POTREBBE  INTERESSARTI  ANCHE

È  morta  Iraila  La Torre,  la  12enne  che commosse  tutti  a  The Voice  Kids

Roma

Mer  19

OGGI  IN  PRIMO  PIANO

VUOI  CONSIGLIARE  QUESTO  ARTICOLO  AI  TUOI  AMICI? Condividi

Per  interventi  di  riqualificazione dell'edificio  scatta  l'ecobonus...

Gio  20

©  RIPRODUZIONE  RISERVATA

Consiglia

Lavori  condominiali  e  risparmio energetico

Visualizza  tutti  i  commenti

    Scrivi  un  commento

Dopo  l'ospitata  dalla  D'Urso,  c'è  poco  da  rallegrarsi.  Un'altra  grande  nel  tramonto  irreversibile  come  Patty  Pravo

 

EDIZIONE  DIGITALE


Loredana  Bertè  alla  Fenice  di  Senigallia Pubblicato  Martedì,  18  Marzo  2014  15:16   Visite:  116 SENIGALLIA  -­  Sabato  22  marzo  alle  ore  21  Loredana  Bertè  arriva  alla  Fenice di  Senigallia  con  il  suo  Controcorrente  Tour. Indomita  e  passionale,  la  Bertè  porta  la  sua  carica  esplosiva  per  un  concerto che   si   annuncia   indimenticabile.   Brani   come   “Non   sono   una   signora”, ”Dedicato”,   “Sei   bellissima”,   “Il   mare   d’inverno”,   “E   la   luna   bussò”   sono diventati   pietre   miliari   della   storia   della   musica   italiana,   oltre   a   gioielli   della canzone   d’autore,   composti   da   Ivano   Fossati,   Bruno   Lauzi,   Enrico   Ruggeri, Pino  Daniele. INFO  BIGLIETTI  SU www.ticketone.it  e    www.vivaticket.it  

Commenti: Facebook Aggiungi  un  commento... Pubblica  anche  su  Facebook   Stai  pubblicando  come  Claudia  Zavaglini (Modifica)

Commenta

Plug-­in  sociale  di  Facebook

Download  SocComments  v1.3

©  Quotidiano  online  L'Indiscreto  -­  P.I.  01737070431  -­  Registrazione  al  Tribunale  di  Macerata  n.  595  -­  Iscrizione  al  Roc  (Registro Operatori  della  Comunicazione)  Direttore  Responsabile:  Paola  Verolini  Responsabilità  dei  contenuti  -­  Tutto  il  materiale  é  coperto  da Licenza  Creative  Commons.


185  Letture  

Nessun  commento

Loredana Berté sabato 22 marzo in concerto al Teatro La Fenice di Senigallia Domenica  23  marzo  appuntamento  per  i  più  piccoli  con Hanà  e  Momò  alla  Rotonda  a  Mare Sabato  22  marzo  alle  ore  21  Loredana Bertè   arriva   alla   Fenice   di   Senigallia con   il   suo   Controcorrente   Tour. Indomita   e   passionale,   la   Bertè   porta   la sua   carica   esplosiva   per   un   concerto che   si   annuncia   indimenticabile.   Brani come   “Non   sono   una   signora”, “Dedicato”,   “Sei   bellissima”,   “Il   mare d’inverno”,   “E   la   luna   bussò”   sono diventati   pietre   miliari   della   storia   della musica   italiana,   oltre   a   gioielli   della canzone   d’autore,   composti   da   Ivano Fossati,   Bruno   Lauzi,   Enrico   Ruggeri, Pino  Daniele. 1°  settore  euro  40,00  +  6,00  prevendita 2°  settore  euro  30,00  +  4,50  prevendita 3°  settore  euro  25,00  +  3,75  prevendita www.ticketone.it  –  www.vivaticket.it Domenica   appuntamento   da   non   perdere   per   i   ragazzi!   Alla   Rotonda   a   Mare   va   in scena  Hanà  e  Momò  di  Principio  Attivo  Teatro.  Hanà  e  Momò  oscilla  tra  il  linguaggio delle  figure  e  uno  fortemente  visuale  e  sensoriale,  d’attore.  Le  due  protagoniste  siedono assieme  agli  spettatori,  attorno  ad  uno  cerchio  di  sabbia.  Manipoleranno  oggetti  semplici e   riconoscibili,   costituiti   da   materiali   poveri   e   naturali,   che   diverranno   i   personaggi   di fantasia   protagonisti   dei   loro   giochi.   Anche   il   pubblico   sarà   componente   attiva   della storia. 1°  spettacolo  ore  16.30  |  2°  spettacolo  ore  18 Per   ogni   spettacolo   potranno   accedere   al   massimo   80   persone,   consigliata   la prenotazione. Biglietti:  ingresso  unico  5  euro,  previste  facilitazioni  per  le  famiglie. Info   e   prenotazioni:   Teatro   La   Fenice   071  7930842

071  7930842   |   Rotonda   a   Mare

071  60322 071  60322  |  335  1776042 335  1776042 info@fenicesenigallia.it  |  www.senigalliaturismo.it   I  biglietti  possono  essere  acquistati  anche  on  line  su  www.vivaticket.it

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Martedì  18  marzo,  2014  alle  16:23

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Loredana   Bertè  musica  Rotonda   a   Mare  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Home

Contatti

Newsletter

Art

Cult

Redazione

Pubblicità

Cerca evento

Cerca

Web TV

Eat

Eco

Junior

Live

Media

Social

Sport

Home / Live / Musica leggera / Loredana Bertè a Senigallia con il suo “Bandabertè Tour”

Loredana Bertè a Senigallia con il suo “Bandabertè Tour”

Tech

  

  

Pubblicato il 20 marzo 2014 da redazione in Musica leggera

La  Prima  Web Like You  like  this.

Sabato 22 marzo 2014 alle ore 21 arriva sul palco del Teatro La Fenice la cantautrice Loredana Bertè con il suo “Bandabertè Tour“.

You  and  5,151  others  like  La  Prima  Web.

Indomita e passionale, la Bertè porta la sua carica esplosiva per un concerto che si annuncia indimenticabile. Brani come “Non sono una signora”, “Dedicato”, “Sei bellissima”, “Il mare d’inverno”, “E la luna bussò”, sono diventati pietre miliari della storia della musica italiana, oltrechè gioielli della canzone d’autore, composti da Ivano Fossati, Bruno Lauzi, Enrico Ruggeri, Pino Daniele.

Argomenti

Ad accompagnare Loredana Bertè oltre alla guest star e amica di una vita Aida Cooper, ci sono Alberto Linari alle tastiere, Andrea Morelli e Alessandro De Crescenzo alle chitarre, Pier Mingotti al basso, Ivano Zanotti “The Big Drummer” alla batteria. La stagione teatrale e concertistica 2013-2014 del comune di Senigallia è in collaborazione con Amat, Inteatro, Ente Concerti di Pesaro e Teatro alla Panna. Biglietti: 1° settore euro 40,00 + 6,25 prevendita 2° settore euro 30,00 + 4,50 prevendita 3° settore euro 25,00 + 3,75 prevendita

Seleziona una categoria

Registrati alla newsletter scrivi la tua email qui Iscriviti

Twitter About 6 hours ago from La Prima Web's Twitter via web

Infoline: 071 / 793 0842 Tagged Aida Cooper

Alberto Linari

Andrea Morelli Pier Mingotti

Archeoastronomia: la scienza delle stelle e delle pietre. Seminario sull’Archeoastronomia di #GiulioMagli a #Camerino laprimaweb.it/2014/0…

Alessandro De Crescenzo

concerti Marche

Ivano Zanotti

Loredana Bertè

LaPrimaWeb Flickr

Senigallia

Condividi questo evento Like

35

Tw eet

2

About an hour ago from La Prima Web's Twitter via Tweet Button

0

Share


322  Letture  

Nessun  commento

Loredana Bertè in concerto a Senigallia con il “40 anni Controcorrente Tour” A  La  Fenice  di  Senigallia  l'eclettica  cantante ripercorrerà  sul  palco  la  sua  carriera  sabato  22  marzo Sabato   22   marzo   a   Senigallia   si celebrerà   la   lunga   carriera   di   Loredana Bertè:   la   cantante   fa   tappa   al   Teatro   La Fenice  con  il  “40  anni  controcorrente  tour“. L’artista   alle   21   si   esibirà   accompagnata dalla   Bandabertè:   “infiammeremo   il   palco con   due   ore   e   mezza   di   spettacolo” annuncia. Un   concerto   live   che   ripercorrerà   tutti   i suoi   album,   un   viaggio   tra   il   passato   e   il presente,  con  la  riproposizione  dei  suoi  più grandi   successi   quali   le   canzoni   “Sei bellissima“,  “Non  sono  una  signora“,  “E  la  luna  bussò“,  “Il  mare  d’inverno”  e  tante  altre. La   Bertè   porta   inoltre   sul   palco   anche   brani   in   omaggio   alla   sorella   Mia   Martini, cantautrice  italiana  di  grande  successo,  scomparsa  nel  1995. Forte   la   nuova   “Bandabertè”,   composta   da   cinque   noti   musicisti   italiani   che   hanno collaborato  con  altri  big  della  musica  e  dalla  special  guest  Aida  Cooper,  storica  vocalist della   Bertè:   sul   palco   Andrea   Morelli   e   Alessandro   De   Crescenzo   alle   chitarre,   Alberto Linari  alla  tastiera,  Pier  Mingotti  al  basso  e  Ivano  Zanotte,  detto  The  big  Drummer”  alla batteria. Il  tour  che  porterà  a  Senigallia  il  graffiante  e  trasgressivo  rock  della  Bertè,  è  stato organizzato   in   corrispondenza   dei   quarant’anni   dal   primo   album   pubblicato   nel   1974, “Streaking“,   che   ai   tempi   provocò   grosso   scalpore   nella   penisola   e   ne   scatenò   la censura  da  parte  della  RAI.

Barbara Baldassari Pubblicato  Giovedì  20  marzo,  2014  alle  12:44

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: concerto  Loredana   Bertè  Mia   Martini  musica  Teatro   La   Fenice tour

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


40  anni  di  carriera:  Loredana  Bertè  alla  Fenice  con il  tour  'Controcorrente' Quarant’anni  di  carriera.  Quarant’anni  di  rock.  Quarant’anni  di musica.  Quarant’anni  di  successi.  Quarant’anni  di  trasgressioni, follie,  esibizioni  e  dichiarazioni  sopra  le  righe.  Quarant’anni  di sangue,  sudore,  passioni.  Quarant’anni  d’amore  che  il  pubblico italiano  le  riserva.  Quarant’anni  controcorrente. E'  questo  tutto  questo  e  molto  altro  "Controcorrente",  il  nuovo tour  di  Loredana  Bertè  che  fa  tappa  sabato  22  marzo  alle  21.15 alla  Fenice  di  Senigallia.  Ribelle  e  anticonformista,  trasgressiva  e impavida,  Loredana  festeggia  40  anni  esatti  dall’uscita  del  suo primo  album    “Streaking”  (1974)  e  lo  fa  con  un  tour  teatrale  che  la vedrà  protagonista  nei  palcoscenici  italini  e  poi  anche  all’estero. La  scorsa  primavera  Loredana  ha  ricomposto  una  nuova  "Bandaberté"  e,  più  agguerrita  che  mai,  è  tornata  alla dimensione  a  lei  più  congeniale:  il  live.  Qualche  tappa  speciale  in  estate  con  la  nuova  band  (Alberto  Linari  alle  tastiere, Andrea  Morelli  e  Alessandro  De  Crescenzo  alle  chitarre,  Pier  Mingotti  al  basso,  Ivano  Zanotti  “The  big  drummer”  alla batteria  e  la  sua  storica  vocalist  Aida  Cooper):  un  ritorno  che  è  stato  particolarmente  apprezzato  dalla  critica. Nello  spettacolo  di  sabato  la  Bertè  riproporrà  i  suoi  grandi  successi,  da  "Non  sono  una  signora"  a  "Dedicato",  da  "Sei bellissima”  a  "Il  mare  d'inverno"  a  "E  la  luna  bussò",  pietre  miliari  della  storia  della  musica  italiana,  scritti  per  Loredana da  compositori  come  Ivano  Fossati,  Bruno  Lauzi,  Enrico  Ruggeri,  Maurizio  Piccoli,  Pino  Daniele,  Djavan.  E  ancora: “Così  ti  scrivo”,  “Una  sera  che  piove”  e  gli  affettuosi  omaggi  alla  sorella  Mia  Martini. di  Giulia  Mancinelli vivere.biz/giuliamancinelli

 

 

 

 

Questo  è  un  articolo  pubblicato  sul  giornale  del  20/03/2014  -­  23  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  attualità,  giulia  mancinelli. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/Z0w

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


La  Bertè:  'Senigallia  ha  ispirato  una  mia  canzone' La  Bertè  pronta  ad  incantare  la  spiaggia  di  velluto:  "Senigallia  una parentesi  importante  della  mia  vita  ed  ispirazione  di  una  mia canzone". Sabato  alle  21  il  suo  memorabile  tour  BandaBertè  farà  tatta  alla Fenice,  due  ore  e  mezzo  di  spettacolo  in  cui  la  cantante ripercorrerà  40  anni  di  carriera:  .  Alle  sue  spalle,  degli  schermi  led dove  saranno  riprodotti  i  suoi  video  storici,  immagini  simboliche, scelte  personalmente  da  lei,  e  testi  delle  canzoni:  "Ho  deciso  di tornare  sul  palco  perchè  mi  ero  stancata  di  stare  a  casa  ed  erano finiti  i  film  da  guardare"  -­  ironizza  Loredana  -­  Che  con  il  suo inconfondibile  tono  di  voce,  riesce  a  dare  unicità  ad  ogni  semplice frase.  Uno  show  dove  non  mancheranno  le  sorprese:  Aida  Cooper,  amica  di  una  vita  e  special  guest  del  tour  canterà Dillo  alla  luna,  una  canzone  di  Mimì  -­  prosegue  Loredana  -­  Poi  mostrerò  al  pubblico  il  premio  della  critica  Mia  Martini, per  rivendicare  il  poco  spazio  che  è  stato  dato  al  riconoscimento  durante  gli  ultimi  Festival  di  Sanremo,  dove  la consegna  si  svolge  in  sala  stampa  e  non  sul  palco". Quello  sulla  spiaggia  di  velleto,  per  lei  sarà  un  ritorno:  "Senigallia  mi  fa  pensare  all'infanzia,  alle  tante  volte  che  ci  siamo passate  io  e  Mimì  -­  afferma  la  Bertè  -­  Abbiamo  vissuto  i  nostri  primi  anni  di  vita  a  Porto  Recanati,  prima  che  i  nostri genitori,  entrambi  insegnanti  di  ruolo,  fossero  trasferiti  ad  Ancona.  Di  quei  giorni  a  Senigallia  ricordo  un  lunapark  ed  una giostra  in  particolare.  Io  e  Mimì  stavamo  sempre  là.  Lei  ci  voleva  andare  per  ascoltare  le  canzoni  di  Neil  Sedaka,  che suonavano  durante  i  giri  di  giostra.  Il  giostraio  di  tanto  in  tanto,  preso  da  commozione,  ci  faceva  fare  un  giro.  E'  stato proprio  là  che  sono  salita  per  la  prima  volta  in  una  Mercedes,  la  macchina  che  guidavo  per  finta  mentre  la  giostra  girava. Pensa  che  dopo  anni,  ci  ho  scritto  pure  una  canzone". Il  pezzo  è  Mercedes  Benz,  nel  video  la  cantante  appare  insieme  all'attrice  Asia  Argento  su  una  Mercedes  cabriolet rossa.  Oltre  ai  suoi  indimenticabili  successi,  Loredana  Bertè  omaggerà  anche  alcuni  dei  suoi  cantautori  preferiti, intonando  intramontabili  pezzi  che  hanno  fatto  la  storia  della  musica  italiana  come  Il  cielo  è  sempre  più  blù,  di  Rino Gaetano  e  Ragazzo  Mio  di  Luigi  Tenco.  E'  ancora  possibile  acquistare  i  biglietti  presso  la  biglietteria  del  teatro  che  sarà aperta  domani  dalle  17  alle  20. da  Silvia  Santarelli

Questo  è  un  articolo  pubblicato  sul  giornale  del  21/03/2014  -­  1556  letture  -­  1  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  loredana  bertè,  Silvia  Santarelli,  spettacoli. Questo  articolo  piace  a  michele   L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/1ee

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


157  Letture  

Nessun  commento

Anche il pubblico protagonista con “Hanà e Momò”, alla Rotonda di Senigallia Doppio  spettacolo  domenica  23  marzo  per  la compagnia  Principio  Attivo Il   pubblico   sarà   parte   integrante   di questa   nuova   storia   della   rassegna “Fantastiche   visioni,   introduzione   al mestiere   di   spettatore”.   La   compagnia “Principio   Attivo”   porta   domenica   23 marzo  alla  Rotonda  a  mare  di  Senigallia “Hanà   e   Momò”:   due   spettacoli,   uno alle   16.30   e   uno   alle   18,   riservati   a   un massimo  di  80  persone  ogni  turno. Tra   piccole   storie   e   manipolazioni materiche,   Cristina   Mileti   e   Francesca Randazzo   tentano   l’una   di   sorprendere l’altra   scoprendo,   però,   che   quello   che importa   non   è   superare   le   rispettive   abilità   ma   assaporare   poco   a   poco   la   gioia   del fare   insieme,   attingere   dallo   stimolo   reciproco.   Le   due   protagoniste,   siedono assieme   agli   spettatori   attorno   ad   un   cerchio   di   sabbia.   Manipoleranno   oggetti semplici   e   riconoscibili,   costituiti   da   materiali   poveri   e   naturali,   che   diverranno   i personaggi  di  fantasia  protagonisti  dei  loro  giochi. La  stagione  teatrale  dedicata  ai  più  giovani  è  curata  e  realizzata  dal  Teatro  alla  Panna, in  collaborazione  con  il  Comune  di  Senigallia. Ingresso   unico   5   euro.   Previste   agevolazioni   per   le   famiglie:   1   adulto   e   3   bambini   o   2 adulti  e  2  bambini  a  15  euro. Per  informazioni  071/7930842  –  071/60322  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Sabato  22  marzo,  2014  alle  20:17

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Rotonda   a   Mare  Stagione   teatrale-­concertistica   Senigallia   2013-­ 14  teatro  Teatro   alla   Panna

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

 


929  Letture  

Nessun  commento

Loredana Bertè a Senigallia: il concerto infiamma il pubblico del Teatro La Fenice Un  omaggio  ai  suoi  40  anni  di  carriera,  ma  anche  alla sorella  Mia  Martini  e  ad  altri  artisti  italiani  -­  FOTO Il   Teatro   La   Fenice   in   piedi   a   ballare: Loredana   Bertè   ha   infiammato   il pubblico   sabato   22   marzo   a   Senigallia. Un   concerto   “spettacolare”   che   ha saputo  raccontare  la  lunga  carriera  di Loredana  Bertè,  giunta  ai  40  anni. Un   teatro   quasi   pieno   ad   aspettare l’eclettica   e   trasgressiva   artista,   con tanta   curiosità   di   vederla   sul   palco. Alle  21.30  si  sono  spente  le  luci. A   introdurre   lo   spettacolo,   la   proiezione di   due   video,   con   protagonista   l’attrice   Asia  Argento   in   “versione   Bertè“:   “Io   ballo   da sola”  e  “Notti  senza  Luna”  (dall’EP  Dimmi  che  mi  ami  –  2002). Poi   sul   palco   è   arrivata   la   protagonista,   accompagnata   da   uno scroscio   di   applausi   e   di   saluti.   La   Bertè   ha   così   iniziato   ad esibirsi,  accompagnata  dalla  nuova  Bandabertè  e  Aida  Cooper sua  storica  vocalist. Con   Il   Mare   d’inverno   il   pubblico   di   tutte   le   età   ha   iniziato   a scaldarsi,   con   una   Loredana   Bertè   tutto   sommato   in   forma   e scattante. Ogni  canzone  accompagnata  da  video  “a  tema”  proiettati  nel  retro del   palco   con   immagini   e   vecchie   foto,   preceduti   dalla presentazione   dei   grandi   autori   di   cui   la   Bertè   è   interprete,   oltre che   dalla   storia   dei   brani,   come   per   l’inedito   Esquinas   in   lingua portoghese.

Non   sono   mancati   gli   omaggi   e   le   dediche   alla   scomparsa sorella  Mia  Martini,  con  tante  foto  di  loro  due  insieme  nei video.   Non   senza   frasi   piccate,   ha   poi   portato   sul   palco   il “Premio  alla  critica”  vinto  al  Festival  di  Sanremo  1982  dalla sorella   e   mai   consegnatole,   ritirato   da   Loredana   solo durante  l’edizione  2008  della  rassegna  canora. E   poi   la   Bertè   ha   fatto   una   breve   pausa,   al   microfono centrale  è  arrivata  Aida  Cooper  a  cantare  “Dillo   alla   Luna” di  Vasco  Rossi   in   una   versione   inedita   di   Mia   Martini   del 1994,  che  ha  dato  il  via  a  tanti,  convinti  applausi. Loredana   Bertè   è   poi   tornata   a   cantare   con   un   omaggio   a   Fabrizio   De   Andrè   con “Fiume  Sand  Creek”. Alle  note  di  “E  la  Luna  Bussò”  il  pubblico  è  andato  in  visibilio  e  pian  piano  si  è  alzato  e riversato  sotto  il  palco  a  ballare  questo  brano  e  i  seguenti  “Dedicato”,  “Da   queste   parti stanotte”  e  le  hit  “Sei  bellissima”  e  “Non  sono  una  signora”. Con  stupore  del  pubblico  è  arrivato  poi  anche  “Ma  il  cielo  è  sempre  più  blu”  omaggio  a Rino  Gaetano.


A  fine  concerto  i  fan  più  agguerriti,  alcuni  anche  vestiti  a  tema  in  stile  anni  ’80   non hanno   saputo   resistere   e   si   sono   fiondati   sul   palco   a   salutare,   complimentarsi   ed abbracciare  l’artista,  e  poi  ad  aspettarla  all’uscita  dal  teatro. Un   concerto   questo,   il   “1974   –   2014”     tour   che   ha   saputo   ripercorrere   e   rendere omaggio  ai  lunghi  40  anni  di  trasgressiva  carriera  dell’artista,  ricordando,  coinvolgendo e  facendo  divertire  il  pubblico. “Senigallia  mi  fa  pensare  all’infanzia,  alle  tante  volte  che  ci  siamo  passate  io  e  Mimi”  ha raccontato. Una  grande  Loredana   Bertè,   grandi   Bandabertè   e   Aida   Cooper,   che   hanno   fatto   di questo  concerto  un  vero  e  proprio  spettacolo  indimenticabile.

Allegati GUARDA  tutte  le  f oto  di  Libero  Api  sul  blog  "Dentro  al  Replay"

Barbara Baldassari Pubblicato  Domenica  23  marzo,  2014  alle  21:38

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: band  carriera  concerto  Fabrizio   De   Andrè  Foto   notizie  Libero Api  Loredana   Bertè  Mia   Martini  Teatro   La   Fenice  tour  Vasco Rossi

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

 


Loredana  Bertè  in  concerto:  standing  ovation  alla Fenice Loredana  Bertè  fa  esplodere  La  Fenice,  sala  sold  out,  applausi continuti  e  prima  standing  ovation  a  metà  concerto.  Una  Bertè  in grande  spolvero  quella  che  ieri  sera  è  stata  incoronata  regina  dal pubblico  della  Fenice. Ad  aprire  il  BandaBertè  1974-­2014  Tour,  sabato  sera  alla  Fenice, è  Io  ballo  sola  e  sui  cinque  schermi  led  installati  alle  spalle  del palco  appaiono  le  immagini  dell'amica  Asia  Argento,  che  nel  video interpreta  Loredana.  Ed  è  sempre  Asia  la  protagonista  del secondo  video  e  poi  arriva  lei:  minigonna  di  jeans  cuissard  neri  e giubbotto  di  pelle,  una  sessantenne  d'assalto  pronta  ad  incantare, rapire  ed  emozionare  il  pubblico  presente. Ad  accoglierla,  una  pioggia  di  applausi  e  complimenti,  lei  ringrazia  con  la  sua  voce  sulle  note  di  Sei  quello  che  sei: "Buonasera  e  buon  divertimento".  Poche  parole,  ma  abbastanza  per  scatenere  uno  scroscio  di  applausi.  E  poi  sugli schermi  appare  il  mare,  a  fare  da  cornice  al  Mare  d'inverno,  in  tanti  si  alzano  per  applaudire,  ma  non  è  ancora  standing ovation.  La  prima  arriva  due  canzoni  dopo,  quando  Loredana  presenta  Aida  Cooper,  special  guest  e  corista d'eccezione  di  questa  tournée.  La  Cooper  si  esibisce  con  una  versione  inedita  di  "Dillo  alla  Luna"  di  Vasco  Rossi  e  la Bertè  le  consegna  il  "Premio  alla  critica  Mia  Martini": "Abbiamo  raccolto  un  milione  di  firme,  se  lo  merita  -­  spiega  la  Bertè  -­  E'  un  premio  che  nessuno  porta  sul  palco  e  noi faremo  di  tutto  per  farlo  conoscere"  ed  è  standing  ovation.  Lei  riprende  il  microfono  ed  omaggia  prima  Luigi  Tengo  e poi  Fabrizio  De  Andrè.  Durante  il  concerto  sono  tante  le  foto  di  lei  e  la  sorella  Mimì  che  appaiono  sui  led,  il  ricordo  e l'emozione  emergono  anche  dalla  sua  voce  dove  si  percepisce  un  velo  di  malinconia. Un  pubblico  di  tutte  le  età  che  esplode  quando  la  cantante  fa  partire  E  la  luna  bussò,  tanti  scendono  sotto  il  palco,  tutti  si alzano  in  piedi  e  cominciano  a  ballare  e  il  teatro  si  trasforma  in  uno  stadio.  Si  balla  e  si  canta  con  le  braccia  alzate, Loredana  non  si  ferma  e  così  arrivano  anche  Dedicato  e  Non  sono  una  signora  e  poi  Sei  bellissima.  Dopo  più  di  due  ore di  musica  saluta  il  pubblico  in  casa  con  una  versione  tutta  sua  di  Il  cielo  è  sempre  più  blù  di  Rino  Gaetano,  poi  abbraccia i  componenti  della  sua  band,  con  loro  s'inchina  al  pubblico,  saluta  e  se  ne  va  tra  gli  appalusi,  merititati  e  veri. da  Patrizia  Rossi

 

 

 

 


60  Letture  

Nessun  commento

La Piccola Fenice di Senigallia omaggia il jazz di Art Pepper Appuntamento  domenica  30  marzo  con  l'esibizione  del Trio  Fraboni  -­  Morganti  -­  Pesaresi L’indimenticabile   Art   Pepper   e   le continue   rivoluzioni   del   jazz   sono   i protagonisti  del  prossimo  appuntamento della   rassegna   concertistica   di Senigallia.   Appuntamento   domenica   30 marzo,  alle  17  alla  Piccola  Fenice   con il   grande   sassofonista   e   clarinettista, che   rivive   attraverso   la   musica   del   Trio Fraboni  –  Morganti  –  Pesaresi. Le   straordinarie   intuizioni   di   Art   Pepper vengono   riarrangiate   da   questi   tre giovani   –   Massimo   Morganti   al trombone,   Gabriele   Pesaresi   al contrabbasso   e   Matteo   Fraboni   alla   batteria   –   nati   e   formati   sul   territorio,   che   hanno ormai   intrapreso   un’applaudita   e   intensa   carriera   internazionale,   arricchendo   le   loro rivisitazioni   attraverso   molteplici   e   importantissime   esperienze.   Morganti,   diplomato   in trombone,  composizione  e  strumentazione  per  banda  presso  il  Conservatorio  di  Musica “G.  Rossini”  di  Pesaro,  è  il  direttore  della  “Colours  Jazz  Orchestra”  e  con  il  suo  nuovo  cd “Musiplano”  ha  guadagnato  gli  onori  della  critica  internazionale. Pesaresi,  diplomato  in  contrabbasso  presso  il  Conservatorio  “G.Rossini”  di  Pesaro  e  in “Jazz   e   musiche   improvvisate   del   novecento”   presso   il   Conservatorio   “G.B.   Martini”   di Bologna,  collabora  con  i  nomi  più  importanti  del  jazz:  da  Mike  Melillo  a  Enrico  Rava,  da Mike  Mainieri  a  Bob  Brookmeyer. Fraboni,   senigalliese,   laureato   in   composizione   e   arrangiamento   jazz   presso   il Conservatorio  “G.B.  Martini”  di  Bologna,  ha  frequentato  le  più  prestigiose  scuole  in  Italia per  poi  studiare  a  Cuba,  New  York  e  in  Africa,  dove  ha  conosciuto  grandi  maestri  quali Josè  Luis  Quintana  Fuentes  “Changuito”,  Gene  Jackson,  Ari  Hoening,  Aki  Montoya  e  il Griot  Mamadou  Diouf  in  Senegal. La   stagione   concertistica   è   curata   dall’Ente   Concerti   di   Pesaro,   con   la collaborazione  del  Comune  di  Senigallia.  Biglietto  unico  a  10  euro.  Per  informazioni: 071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Martedì  25  marzo,  2014  alle  1:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Comune   di   Senigallia  concerto  Ente   Concerti   Pesaro  Jazz Matteo   Fraboni  Piccola   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

 


Alla  Fenice  rivive  l'Art  Pepper  con  Matteo  Fraboni L’indimenticabile  Art  Pepper  e  le  continue  rivoluzioni  del  jazz  sono i  protagonisti  del  prossimo  appuntamento  della  rassegna concertistica  di  Senigallia. Appuntamento  domenica  30  marzo,  alle  17  alla  Piccola  Fenice con  il  grande  sassofonista  e  clarinettista  che  rivive  attraverso  la musica  del  Trio  Fraboni  -­  Morganti  -­  Pesaresi.  Le  straordinarie intuizioni  di  Art  Pepper  vengono  riarrangiate  da  questi  tre  giovani  -­ Massimo  Morganti  al  trombone,  Gabriele  Pesaresi  al contrabbasso  e  Matteo  Fraboni  alla  batteria  -­  nati  e  formati  sul territorio,  che  hanno  ormai  intrapreso  una  applaudita  e  intensa carriera  internazionale,  arricchendo  le  loro  rivisitazioni  attraverso molteplici  e  importantissime  esperienze. Morganti,  diplomato  in  trombone,  composizione  e  strumentazione  per  banda  presso  il  Conservatorio  di  Musica  "G. Rossini"  di  Pesaro,  è  il  direttore  della  “Colours  Jazz  Orchestra”  e  con  il  suo  nuovo  cd  "Musiplano"  ha  guadagnato  gli onori  della  critica  internazionale.  Pesaresi,  diplomato  in  contrabbasso  presso  il  Conservatorio  "G.Rossini"  di  Pesaro  e  in "Jazz  e  musiche  improvvisate  del  novecento"  presso  il  Conservatorio  "G.B.  Martini"  di  Bologna,  collabora  con  i  nomi più  importanti  del  jazz:  da  Mike  Melillo  a  Enrico  Rava,  da  Mike  Mainieri  a  Bob  Brookmeyer. Fraboni,  senigalliese,  laureato  in  composizione  e  arrangiamento  jazz  presso  il  Conservatorio  "G.B.  Martini"  di  Bologna, ha  frequentato  le  più  prestigiose  scuole  in  Italia  per  poi  studiare  a  Cuba,  New  York  e  in  Africa  dove  ha  conosciuto grandi  maestri  quali  Josè  Luis  Quintana  Fuentes  “Changuito”,  Gene  Jackson,  Ari  Hoening,  Aki  Montoya  e  il  Griot Mamadou  Diouf  in  Senegal.  La  stagione  concertistica  è  curata  dall’Ente  Concerti  di  Pesaro,  con  la  collaborazione  del Comune  di  Senigallia.  Biglietto  unico  a  10  euro.  Per  informazioni:  071/7930842  -­  335071/7930842  -­ 335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. dal  Comune  di  Senigallia www.comune.senigallia.an.it

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  24/03/2014  pubblicato  sul  giornale  del  25/03/2014  -­ 165  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  comune  di  senigallia,  senigallia,  spettacoli. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/1oF

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


102  Letture  

Nessun  commento

Al teatro La Fenice di Senigallia la musica di Dente Appuntamento  sabato  29  marzo  con  il  tour  teatrale  di Giuseppe  Peveri Dente   torna   sulla   scena   musicale italiana   e   arriva   a   Senigallia   con   il nuovo   album   “Almanacco   del   giorno prima“.   Appuntamento   sabato   29 marzo   alle   21,   alla   Fenice,   con   l’artista di  Fidenza,  cantautore  dotato  di  grande originalità. Il   disco,   registrato   in   una   scuola elementare   abbandonata   di   Busseto (Parma),   terra   di   Giuseppe   Verdi,   ha visto   la   partecipazione   di   Rodrigo D’Erasmo   (Afterhours)   al   violino   ed Enrico  Gabrielli  (Calibro  35)  ai  fiati,  ed  è stato  anticipato  dal  singolo  “Invece  tu“. In   questo   lavoro,   Giuseppe   Peveri,   alias   Dente,   è   riuscito   a   catturare   tutte   le sfumature   e   i   colori   che   da   sempre   contraddistinguono   la   sua   musica,   con   canzoni caratterizzate  da  una  forte  identità,  che  vanno  a  comporre  un  mosaico  e  raccontano  la ciclicità  della  vita,  attraverso  la  lente  dei  sentimenti  e  delle  storie  personali. In   questo   tour   teatrale,   Dente   si   presenta   accompagnato   dalla   sua   band,   con   una scenografia   che   riproduce   l’aula   dove   il   disco   è   stato   registrato,   per   uno   spettacolo emozionante  ed  ambizioso,  dove  la  musica  è  al  centro  di  tutto. Inoltre,  è  di  questi  giorni  la  notizia  che  un  suo  brano  inedito  con  Fabio  Barovero,  è  nella colonna   sonora   del   nuovo   film   di   Davide   Ferrario   in   uscita   il   27   marzo   –   La   Luna   su Torino.Biglietti  a  partire  da  25  euro. Per  Informazioni  071/7930842-­071/60322  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it  .

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Mercoledì  26  marzo,  2014  alle  17:10

Testo  originale

Il  disco,  registrato  in  una  scuola  elementare  abbandonata  di  B (Parma),  terra  di  Giuseppe  Verdi,  ha  visto  la  partecipazione  di   D’Erasmo  (Afterhours)  al  violino  ed  Enrico  Gabrielli  (Calibro  35 ed   è   stato   anticipato   dal   singolo   “Invece   tu“.   In   questo Giuseppe  Peveri,  alias  Dente,  è  riuscito  a  catturare  tutte  le  sf e   i   colori   che   da   sempre   contraddistinguono   la   sua   musi canzoni  caratterizzate  da  una  forte  identità,  che  vanno  a  com mosaico   e   raccontano   la   ciclicità   della   vita,   attraverso   la   le sentimenti  e  delle  storie  personali. Contribuisci  a  una  traduzione  migliore

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI:DenteFidenzaGiuseppe   PeverimusicaTeatro   La Fenicetour

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

 


Dente  in  concerto  alla  Fenice  con  il  suo  'Almanacco del  giorno  prima' Dente  torna  sulla  scena  musicale  italiana  e  arriva  a  Senigallia  con  il nuovo  album  "Almanacco  del  giorno  prima".  Appuntamento sabato  29  marzo  alle  21,  alla  Fenice,  con  l’artista  di  Fidenza, cantautore  dotato  di  grande  originalità. Il  disco,  registrato  in  una  scuola  elementare  abbandonata  di Busseto  (Parma),  terra  di  Giuseppe  Verdi,  ha  visto  la partecipazione  di  Rodrigo  D'Erasmo  (Afterhours)  al  violino  ed Enrico  Gabrielli  (Calibro  35)  ai  fiati,  ed  è  stato  anticipato  dal singolo  "Invece  tu". In  questo  lavoro,  Giuseppe  Peveri,  alias  Dente,  è  riuscito  a catturare  tutte  le  sfumature  e  i  colori  che  da  sempre  contraddistinguono  la  sua  musica,  con  canzoni  caratterizzate  da  una forte  identità,  che  vanno  a  comporre  un  mosaico  e  raccontano  la  ciclicità  della  vita,  attraverso  la  lente  dei  sentimenti  e delle  storie  personali. In  questo  tour  teatrale,  Dente  si  presenta  accompagnato  dalla  sua  band,  con  una  scenografia  che  riproduce  l'aula  dove  il disco  è  stato  registrato,  per  uno  spettacolo  emozionante  ed  ambizioso,  dove  la  musica  è  al  centro  di  tutto. Inoltre,  è  di  questi  giorni  la  notizia  che  un  suo  brano  inedito  con  Fabio  Barovero,  è  nella  colonna  sonora  del  nuovo  film di  Davide  Ferrario  in  uscita  il  27  marzo  –  La  Luna  su  Torino. Biglietti  a  partire  da  25  euro. Per  informazioni  071/7930842  -­  071/60322  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. da  RAM

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  26/03/2014  pubblicato  sul  giornale  del  27/03/2014  -­ 138  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  concerto,  dente,  musica,  RAM,  senigallia,  spettacoli,  teatro  la fenice. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/1wd

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


Dal  1860  il  quotidiano  delle  Marche

CHI  SIAMO  -­  LA  STORIA  -­  CONTATTI

Sabato  29  Marzo  2014      -­      ultimo  aggiornamento  10:16

FLASH  NEWS Home

CERCA         cerca  nel  sito

03:01  Gb:  scatta  legge,  subito  dopo  mezzanotte  primi  matrimoni  gay

Marche 23:21  Putin  chiama  Obama,  prove  di  disgelo  dopo  ultimatum Ancona Macerata Fermo Ascoli Pesaro

Sport

Spettacoli

Gossip

Attualità

Economia

  Motori

Viaggi

Salute

09:43  Ucraina:Lavrov,le  nostre  posizioni  si  avvicinano  a  Occidente

​A  La  Fenice  di  Senigallia c’è  “L’Almanacco”  di  Dente

SEGUI  IL   CORRIERE  ADRIATICO

05:59  Terremoti:  scossa  5.1  in  California,  zona  Los  Angeles 03:19  Bosnia:  Angelina  Jolie  in  lacrime  a  Srebrenica

PER  APPROFONDIRE:  concerto,  La  Fenice,  Senigallia,  L’Almanacco,  Dente

Natalia,  la  sexy  procuratrice  della Crimea  fa  impazzire  il  web

Consiglia

Condividi

1

Tw eet

1

2

SENIGALLIA  -­  Dente  torna  sulla  scena  musicale  italiana  e  arriva  a Senigallia  col  nuovo  album  “Almanacco  del  giorno  prima”. Appuntamento  domani  (sabato  29)  alle  21,  alla  Fenice,  con  l’artista  di Fidenza,  cantautore  dotato  di  grande  originalità.  Il  disco,  registrato  in una  scuola  elementare  abbandonata  di  Busseto  (Parma),  terra  di Giuseppe  Verdi,  ha  visto  la  partecipazione  di  Rodrigo  D’Erasmo (Afterhours)  al  violino  ed  Enrico  Gabrielli  (Calibro  35)  ai  fiati,  ed  è stato  anticipato  dal  singolo  “Invece  tu”. In  questo  lavoro,  Giuseppe  Peveri,  alias  Dente,  è  riuscito  a  catturare tutte  le  sfumature  e  i  colori  che  da  sempre  contraddistinguono  la  sua musica,  con  canzoni  caratterizzate  da  una  forte  identità,  che  vanno  a comporre  un  mosaico  e  raccontano  la  ciclicità  della  vita,  attraverso  la lente  dei  sentimenti  e  delle  storie  personali. In  questo  tour  teatrale,  Dente  si  presenta  accompagnato  dalla  sua band,  con  una  scenografia  che  riproduce  l’aula  dove  il  disco  è  stato registrato,  per  uno  spettacolo  emozionante  e  ambizioso,  dove  la musica  è  al  centro  di  tutto. Inoltre,  è  di  questi  giorni  la  notizia  che  un  suo  brano  inedito  con  Fabio Barovero,  è  nella  colonna  sonora  del  nuovo  film  di  Davide  Ferrario  in uscita  il  27  marzo  “La  Luna  su  Torino”.Biglietti  a  partire  da  25  euro. Info:  info@fenicesenigallia.it.

​Albertazzi:  “Felice  di  tornare  ad Ancona”

Gli  hot  show  di  Miley  Cyrus

GIORNATE  PIU'  LUNGHE Torna  l'ora  legale,  alle  2 di  domenica  lancette avanti

GF13,  paura  per  Samba:  notte  in ospedale  "Infortunio  mentre ballava  il  Limbo"

IL  SERVIZIO Bus  Ascoli-­Ciampino Collegamento  diretto

Venerdì  28  Marzo  2014

DIVENTA  FAN  DEL  CORRIERE  ADRIATICO Corriere  Adriatico.it Like 8,349

Fiorello  esce  di  casa  sorridente diretto  a  far  visita  all'uomo  che  ha investito

IL  NUOVO  TRENO I  pendolari  delle  Marche viaggiano  a  ritmo  di  Jazz

POTREBBE  INTERESSARTI  ANCHE

LA  VISITA Delegazione  della  Quintana ospite  di  Papa  Francesco

Sfondano  la  finestra  e occupano  una  casa

Nell'auto  oro  per 100.000  euro  ma  il ladro  non  se  ne


182  Letture  

Nessun  commento

Dente porta a Senigallia il suo “Almanacco del giorno prima” Sabato  29  marzo  al  Teatro  La  Fenice  uno  dei  cantautori più  validi  della  nuova  generazione Torna  a  Senigallia,  dove  era  già  stato  in  concerto  in passato,   Giuseppe   Peveri,   in   arte   “Dente“,   che   si esibirà  sabato   29   marzo   alle   ore   21   al   Teatro   La Fenice.

Il   cantautore   presenterà   il   suo   nuovo   album “Almanacco  del  giorno  prima”  uscito  a  gennaio.  Il primo   lavoro   con   una   major   discografica   (Rca),   non ha  tradito  le  attese  ripresentando  l’artista  emiliano  al suo   meglio:   musica   e   testi   (mai   banali)   intimistici, ripetuti  passaggi  tra  malinconia  e  felicità. Un   lavoro   comunque   più   maturo   dei   già   validi precedenti,   tra   l’altro   premiato   dal   pubblico:   entrando   direttamente   al   numero   6   degli album   più   venduti   in   Italia   “Almanacco   del   giorno   prima”   ha   segnato   la   svolta   per   il songwriter   di   Fidenza,   ormai   tra   gli   artisti   più   stimati   della   scena   musicale   italiana contemporanea. “Invece  tu”  in  particolare,  il  primo  singolo  estratto  dall’album,  è  un  pezzo  senza  tempo, “immerso  nell’estetica  della  musica  leggera  italiana  degli  anni  ’60,  e  scritto,  arrangiato  e registrato  come  si  faceva  una  volta“. Biglietti  a  partire  da  25  euro. Per  informazioni  071/7930842  –  071/60322  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Allegati Al  T eatro  La  Fenice  il  tour  teatrale  di  Dente

Andrea Pongetti Pubblicato  Venerdì  28  marzo,  2014  alle  6:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: biglietti  cantautore  concerto  Dente  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

 


Dal  1860  il  quotidiano  delle  Marche

CHI  SIAMO  -­  LA  STORIA  -­  CONTATTI

Martedì  1  Aprile  2014      -­      ultimo  aggiornamento  16:33

FLASH  NEWS Home

CERCA         cerca  nel  sito

16:23  Renzi,  disoccupazione  a  breve  scenderà  sotto  doppia  cifra

Marche 16:19  Renzi,  lottare  contro  chi  si  oppone  al  cambiamento Ancona Macerata Fermo Ascoli Pesaro

Sport

Spettacoli

Gossip

Attualità

Economia

  Motori

Viaggi

Salute

15:54  Renzi,  vogliamo  una  Europa  migliore,  non  più  Europa

​Con  Cortès  torna  Jacko Appuntamento  a  La  Fenice

SEGUI  IL   CORRIERE  ADRIATICO

15:49  Cameron,  servono  riforme,  anche  a  Bruxelles 15:46  Cameron,  sostengo  l'impegno  di  'Matteo'

PER  APPROFONDIRE:  Human  Nature,  Sergio  Cortès,  Jacko,  Michael  Jackson,  La  Fenice,  Senigallia

Natalia,  la  sexy  procuratrice  della Crimea  fa  impazzire  il  web

Tw eet

2

3

SENIGALLIA  -­  Debutto  e  produzione  made  in  Marche:  è  lo  show Human  Nature.  Il  tour  ha  avuto  una  lunga  gestazione  dopo  la  data  di prova  a  Civitanova  che  ha  avuto  un  incredibile  successo.  Ora l’impersonator  ufficiale  di  Michael  Jackson,  Sergio  Cortès,  è  pronto  a creare  la  suggestione  di  rivivere  le  performance  del  mitico  Jacko:  voce identica  e  i  movimenti  di  bacino  che  hanno  reso  celebre  il  componente dei  Jackson  Five  sono  praticamente  speculari. Il  gruppo  che  accompagna  il  live  di  Cortès  è  formato  da  Giacomo Buoncompagni  alla  chitarra,  Eugenio  Biagioli  al  basso,  Alessandro Sabbatini  alla  batteria  e  Stefano  Mainardi  alle  tastiere:  una  band  unita dalla  grande  passione  e  dall’attenta  cura  ai  dettagli  che  hanno caratterizzato  la  musicalità  della  più  grande  icona  pop  mondiale. Sergio  Cortès,  nato  a  Barcellona,  è  considerato  da  tutti  l’impersonator più  completo  di  Michael  Jackson,  per  voce,  somiglianza  fisica  e  ballo. “Ho  avuto  modo  di  conoscere  Jacko  da  ragazzino  e  mi  ha  subito stregato  -­  ci  racconta  Cortes  -­  Tant’è  che  ho  iniziato  a  seguirlo  appena potevo  quando  un  suo  show  era  nella  vicinanze  di  Barcellona.  Poi,  la grande  occasione.  Sono  andato  a  Los  Angeles  e  ho  avuto  modo  di presentarmi  e  fargli  vedere  cosa  sapevo  fare.  Ho  iniziato  così  una collaborazione  per  le  sue  coreografie.  Un  momento  importante  per vederlo  lavorare  da  vicino  e  apprendere  le  tecniche  del  suo  ballo”. “Così  -­  confida  Cortes  -­  dopo  anni  di  intenso  lavoro  e  grazie  all’aiuto morale  e  tecnico  di  due  dei  musicisti  storici  di  Michael,  sono  riuscito  a mettere  in  piedi  gli  Human  Nature.  E  questo  anche  grazie  all’impegno della  Diade  Produzione  che  ha  creduto  subito  in  me.  Lo  show  che presenteremo  lascerà  il  pubblico  a  bocca  aperta  e  non  mancheranno le  sorprese  date  dal  corpo  di  ballo  e  dalle  vocalist”. Il  primo  appuntamento  è  il  5  aprile  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia alle  21.30.Gli  Human  Nature  saranno  anche  al  Palamaggio  di  Caserta il  26.Info:  Human  Nature  -­  Teatro  la  Fenice  di  Senigallia,  ore  21,30. Prevendite:  www.ciaotickets.it,  www.ticketone.it  e  Teatro  La  fenice  di Senigallia.  Prezzi  dei  biglietti  inclusa  prevendita:  Primo  settore  29,90 secondo  settore  26,45  terzo  settore  23,00.  Infoline:  Diade  Produzioni 335  7955736  Teatro  la  Fenice  071  7930842.  Siti ufficiali:www.diadeproduzioni.it  www.humannaturelive.it.  Su  YouTube l'Human  Nature  Live  Show  official  promo  tour. Domenica  30  Marzo  2014

Giovanni  Allevi  alle  Muse  Concerto e  tifo  da  stadio

Il  weekend  nelle  discoteche  delle Marche

FENOMENO  VIRALE Il  ciclone  Gnenoccia spopola  sul  web

​Elisa,  un  gioiello  non  solo  in pedana

LA  STORIA  DEL  CUORE Due  ciechi  si  innamorano per  i  cani-­guida  e  si sposano “Una  storia  di  canzoni”  conquista  il pubblico

PERICOLO  IN  VOLO Aereo  colpito  da  un fulmine sopra  i  cieli  di  Londra ​Albertazzi:  “Felice  di  tornare  ad Ancona”

ECONOMIA Spesometro,  cosa  è e  chi  deve  farlo


158  Letture  

Nessun  commento

Umberto Orsini porta Pirandello a Senigallia In  scena  il  2  aprile  "Il  giuoco  delle  parti",  ambientato  in un  ospedale  psichiatrico Una   icona   del   teatro   italiano   per   il prossimo   spettacolo   alla   Fenice   di Senigallia.  Mercoledì  2  aprile  (ore  21), in   esclusiva   regionale,   arriva   Umberto Orsini   con   “Il   giuoco   delle   parti”,   un grande  classico  di  Luigi  Pirandello. A   distanza   di   diciassette   anni   dal celebre   allestimento   di   Gabriele   Lavia, Orsini   torna   a   interpretare   il protagonista   dell’opera,   Leone   Gala,   la più   compiuta   incarnazione   della   poetica dell’umorismo.   In   scena   il   classico triangolo   amoroso,   con   Leone   Gala rinchiuso   in   una   sorta   di   “stanza   della   tortura”;;   egli   ripercorre   i   fatti,   ma   ricucire   lo strappo   è   impossibile,   impossibile   continuare   la   vita   di   prima,   se   non   a   patto   di   una lucida  follia. La  novella  è  il  vero,  intimo  laboratorio  artistico  di  Pirandello;;  è  lì  che  egli  crea  i  suoi personaggi   –   impiegatucci,   piccoli   funzionari   statali,   contadini   –   immersi   nella   realtà sociale  “bassa”  della  Sicilia  rurale;;  è  lì  che  si  trova  l’autore  siciliano  più  genuino  e  diretto e  probabilmente  quello  più  interessante  oggi. “Il   giuoco   delle   parti”   vede   in   scena   anche   Alvia   Reale,   Michele   Di   Mauro,   Flavio Bonacci,   Carlo   de   Ruggeri,   Woody   Neri,   su   adattamento   di   Roberto   Valerio,   Umberto Orsini,   Maurizio   Balò.   La   regia   è   di   Valerio   che,   invece,   del   salotto   borghese,   per raccontare   l’usuale   triangolo   amoroso   sceglie   una   squallida   stanzetta   d’ospedale psichiatrico. I  biglietti   da   10   a   25   euro,   con   numerose   agevolazioni   attive,   sono   acquistabili   anche on-­line  su  www.vivaticket.it. Per  informazioni  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Lunedì  31  marzo,  2014  alle  15:57

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Luigi   Pirandello  Stagione   teatrale-­concertistica   Senigallia   2013-­ 14  Teatro   La   Fenice  Umberto   Orsini

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!


Home

Contatti

Newsletter

Art

Cult

Redazione

Pubblicità

Cerca evento

Cerca

Web TV

Eat

Eco

Junior

Live

Media

Social

Sport

Home / Live / Teatro / Umberto Orsini protagonista de “Il Giuoco delle parti” a Senigallia

Umberto Orsini protagonista de “Il Giuoco delle parti” a Senigallia

Tech

  

Pubblicato il 1 aprile 2014 da redazione in Teatro

La  Prima  Web

Un Pirandello essenziale ha guidato l’adattamento della versione de “Il Giuoco delle parti” che andrà in scena mercoledì 2 aprile al Teatro la Fenice di Senigallia. Motore del ritorno a teatro di un’opera già portata in scena quindici anni fa ma che ora s’avvale di nuova regia, Roberto Valerio, e nuova prospettiva, è Umberto Orsini, interprete e coautore della riscrittura con lo stesso Valerio e Maurizio Balò. La vicenda di Leone Gala (Umberto Orsini), di Silia (Alvia Reale) e di Guido Venanzi (Michele Di Mauro), rispettivamente marito, moglie e amante che un intrigo di passioni, ricatti, offese vere o presunte porta alla necessaria e cruenta eliminazione di uno dei tre, è notissima. Nel riproporre questo testo (già interpretato da Orsini quindici anni fa al Teatro Eliseo e poi in tournée per più di 200 repliche) il giovane regista Roberto Valerio ha immaginato un Leone Gala che, sopravvissuto ai fatti narrati dalla commedia, cerchi di ripercorrerli con la testimonianza del ricordo. Ce ne offrirà inevitabilmente una visione parziale e soggettiva ampliando in tale modo i piani del racconto e facendolo piombare in un clima che mescola reale ed irreale, presente e passato, razionalità e follia. Per ricordare una famosa e storica edizione della commedia che fu data all’Eliseo dalla Compagnia dei Giovani della quale anche lui fece parte per anni, Umberto Orsini porterà in giro questo spettacolo dedicandolo alla sua grande amica Rossella Falk, consapevole che l’intelligenza teatrale di Rossella non sarebbe indietreggiata di fronte ai piccoli tradimenti che questa versione propone. mercoledì 2 aprile 2014 Compagnia 2014 UMBERTO ORSINI Il giuoco delle parti da Luigi Pirandello, adattamento di Roberto Valerio, Umberto Orsini, Maurizio Balò con Alvia Reale, Michele Di Mauro, Flavio Bonacci, Carlo de Ruggeri, Woody Neri regia di Roberto Valerio Tagged Maurizio Balò

Roberto Valerio

Condividi questo evento

Senigallia

  

umberto orsini

Like You  like  this.

You  and  5,169  others  like  La  Prima  Web.

Argomenti Seleziona una categoria

Registrati alla newsletter scrivi la tua email qui Iscriviti

Twitter RT @exploringmarche Borghi and castles: are you ready for another amazing day of #exploringmarche2? About 2 days ago from La Prima Web's Twitter via Twitter for iPad

LaPrimaWeb Flickr


Senigallia:  in  esclusiva  regionale  Umberto  Orsini con  'Il  giuoco  delle  parti' Una  icona  del  teatro  italiano  per  il  prossimo  spettacolo  alla  Fenice di  Senigallia.  Mercoledì  2  aprile  (ore  21),  in  esclusiva  regionale, arriva  Umberto  Orsini  con  “Il  giuoco  delle  parti”,  un  grande classico  di  Luigi  Pirandello. A  distanza  di  diciassette  anni  dal  celebre  allestimento  di  Gabriele Lavia,  Orsini  torna  a  interpretare  il  protagonista  dell’opera,  Leone Gala,  la  più  compiuta  incarnazione  della  poetica  dell’umorismo.  In scena  il  classico  triangolo  amoroso,  con  Leone  Gala  rinchiuso  in una  sorta  di  “stanza  della  tortura”;;  egli  ripercorre  i  fatti,  ma  ricucire lo  strappo  è  impossibile,  impossibile  continuare  la  vita  di  prima,  se non  a  patto  di  una  lucida  follia. La  novella  è  il  vero,  intimo  laboratorio  artistico  di  Pirandello;;  è  lì  che  egli  crea  i  suoi  personaggi  -­  impiegatucci,  piccoli funzionari  statali,  contadini  –  immersi  nella  realtà  sociale  “bassa”  della  Sicilia  rurale;;  è  lì  che  si  trova  l’autore  siciliano  più genuino  e  diretto  e  probabilmente  quello  più  interessante  oggi. “Il  giuoco  delle  parti”  vede  in  scena  anche  Alvia  Reale,  Michele  Di  Mauro,  Flavio  Bonacci,  Carlo  de  Ruggeri,  Woody Neri,  su  adattamento  di  Roberto  Valerio,  Umberto  Orsini,  Maurizio  Balò.  La  regia  è  di  Valerio  che,  invece,  del  salotto borghese,  per  raccontare  l’usuale  triangolo  amoroso  sceglie  una  squallida  stanzetta  d’ospedale  psichiatrico. I  biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive,  sono  acquistabili  anche  on-­line  su  www.vivaticket.it. Per  informazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. da  RAM

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  31/03/2014  pubblicato  sul  giornale  del  01/04/2014  -­ 178  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  RAM,  senigallia,  spettacoli,  umberto  orsini. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/1LO

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


131  Letture  

Nessun  commento

“Robin Hood nel castello di Nottingham” in scena alla Rotonda a Mare di Senigallia Appuntamento  con  lo  spettacolo  teatrale  domenica  6 aprile Robin  Hood  e  la  sua  allegra  compagnia sono   i   protagonisti   dell’ultimo appuntamento   della   rassegna “Fantastiche   visioni,   introduzione   al mestiere   di   spettatore”.   Domenica   6 aprile,   alle   17,   arriva   alla   Rotonda   a Mare   di   Senigallia   la   compagnia   I Guardiani   dell’Oca,   con   “Robin   Hood nel  castello  di  Nottingham“. Nell’affascinante   mondo   dell’Inghilterra medioevale,   Robin   Hood   e   la   sua compagnia,   immersi   nel   verde fantastico   e   magico   della   foresta   di Sherwood,   tentano   di   opporsi   eroicamente   alle   cattiverie   del   perfido   principe   Giovanni, detto  “Senzaterra”,  e  del  suo  fedelissimo  e  cattivissimo  sceriffo  di  Nottingham. In   un   crescendo   di   emozioni   i   ragazzi   possono   rivivere un’affascinante  storia  dal  sapore  antico,  ricca  di  sorprese  e colpi   di   scena.   Little   John,   Frate   Tuck,   Lady   Marianne,   lo sceriffo  di  Nottingham  e  il  piccolo  soldato  Artur,  cercano  di impedire  o  agevolare  le  imprese  eroiche  di  Robin  Hood. Lo   spettacolo   vede   in   scena   Tiziano   Feola   e   il   regista Zenone  Benedetto.   La   stagione   teatrale   dedicata   ai   più giovani   è   curata   e   realizzata   dal   Teatro   alla   Panna,   in collaborazione  con  il  Comune  di  Senigallia. Ingresso  unico  5  euro.  Previste  agevolazioni  per  le  famiglie:  1  adulto  e  3  bambini  o  2 adulti   e   2   bambini   a   15   euro.   Per   informazioni   071/7930842   –   071/60322   – 335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Venerdì  4  aprile,  2014  alle  1:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Nottingham  Robin   Hood  Rotonda   a   Mare  spettacolo   teatrale Stagione   teatrale-­concertistica   Senigallia   2013-­14  Teatro   alla Panna

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

 


72  Letture  

Nessun  commento

Michael Jackson rivive a Senigallia con lo show degli Human Nature Sabato  5  aprile  un  gruppo  unico  ricreerà  le  scenografie del  re  del  pop Le   gesta   del   mitico   Michael   Jackson riprendono   forma   nello   spettacolo   degli Human   Nature,   unica   formazione   al mondo  in  grado  di  ricreare  le  atmosfere che  hanno  contraddistinto  il  re  del  pop. Dopo   il   successo   della   data   zero   di Civitanova   Marche   la   scorsa   estate, l’impersonator   più   completo   di   Michael Jackson,   per   voce,   somiglianza   fisica   e ballo,  Sergio  Cortès,  arriva  il  5  aprile  al Teatro  La  Fenice  di  Senigallia,  alle  ore 21.30. Il   gruppo,   formato   da   Giacomo   Buoncompagni   alla   chitarra,   Eugenio   Biagioli   al   basso, Alessandro  Sabbatini  alla  batteria  e  Stefano  Mainardi  alle  tastiere,  è  unito  dalla  grande passione   e   dall’attenta   cura   ai   dettagli   che   hanno   caratterizzato   la   musicalità   della   più grande  icona  pop  mondiale. Cortès   è   cresciuto   ricalcando   le   orme   di   Micheal   Jackson   e   si   è   trasformato   a   sua immagine   e   somiglianza;;   lo   inizia   a   rappresentare   in   età   molto   giovane,   arrivando addirittura   a   Los   Angeles   dove   collabora   con   lui   in   diverse   occasioni.   Dopo   anni   di intenso  lavoro  e  grazie  all’aiuto  morale  e  tecnico  di  due  dei  musicisti  storici  di  Michael,  gli Human   Nature   riescono   ad   offrire   uno   show   che   senza   dubbio   lascerà   il   pubblico   a bocca  aperta. Prevendite:  www.ciaotickets.it,    www.ticketone.it  e  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia. Prezzi   dei   biglietti   inclusa   prevendita:   primo   settore   29.90,   secondo   settore   26.45, terzo   settore   23.00.   Info:   Diade   Produzioni     335/7955736,   Teatro   la   Fenice 071/7930842.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Venerdì  4  aprile,  2014  alle  16:08

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Human   Nature  Michael   Jackson  pop  scenografia  Teatro   La Fenice  TicketOne

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

 


Alla  Rotonda  arriva  Robin  Hood Robin  Hood  e  la  sua  allegra  compagnia  sono  i  protagonisti dell’ultimo  appuntamento  della  rassegna  “Fantastiche  visioni, introduzione  al  mestiere  di  spettatore”. Domenica  6  aprile,  alle  17,  arriva  alla  Rotonda  a  mare  di  Senigallia la  compagnia  I  Guardiani  dell’Oca,  con  “Robin  Hood  nel  castello di  Nottingham”.  Nell'affascinante  mondo  dell'Inghilterra medioevale,  Robin  Hood  e  la  sua  compagnia,  immersi  nel  verde fantastico  e  magico  della  Foresta  di  Sherwood,  tentano  di  opporsi eroicamente  alle  cattiverie  del  perfido  Principe  Giovanni,  detto  il “senza  terra",  e  del  suo  fedelissimo  e  cattivissimo  Sceriffo  di Nottingham. In  un  crescendo  di  emozioni  i  ragazzi  possono  rivivere  un’affascinante  storia  dal  sapore  antico,  ricca  di  sorprese  e  colpi di  scena.  Little  John,  Frate  Tuck,  Lady  Marianne,  lo  Sceriffo  di  Nottingham  e  il  piccolo  soldato  Artur,  cercano  di impedire  o  agevolare  le  imprese  eroiche  di  Robin  Hood.  Lo  spettacolo  vede  in  scena  Tiziano  Feola  e  il  regista  Zenone Benedetto.  La  stagione  teatrale  dedicata  ai  più  giovani  è  curata  e  realizzata  dal  Teatro  alla  Panna,  in  collaborazione  con il  Comune  di  Senigallia.  Ingresso  unico  5  euro. Previste  agevolazioni  per  le  famiglie:  1  adulto  e  3  bambini  o  2  adulti  e  2  bambini  a  15  euro.  Per  informazioni 071/7930842  -­  071071/7930842  -­  071/60322  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it dal  Comune  di  Senigallia www.comune.senigallia.an.it

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  03/04/2014  pubblicato  sul  giornale  del  04/04/2014  -­ 156  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  attualità,  comune  di  senigallia,  senigallia. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/1XB

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


181  Letture  

Nessun  commento

Da Nottingham a Senigallia: arriva Robin Hood Ultimo  appuntamento  per  i  bambini  con  la  storia dell’eroe  della  foresta  di  Sherwood Robin  Hood  e  la  sua  allegra  compagnia sono   i   protagonisti   dell’ultimo appuntamento   della   rassegna “Fantastiche   visioni,   introduzione   al mestiere   di   spettatore”.   Domenica   6 aprile,   alle   17,   arriva   alla   Rotonda   a mare   di   Senigallia   la   compagnia   I Guardiani   dell’Oca,   con   “Robin   Hood nel  castello  di  Nottingham”. Nell’affascinante   mondo   dell’Inghilterra medioevale,   Robin   Hood   e   la   sua compagnia,   immersi   nel   verde fantastico   e   magico   della   Foresta   di   Sherwood,   tentano   di   opporsi   eroicamente   alle cattiverie   del   perfido   Principe   Giovanni,   detto   il   “senza   terra”,   e   del   suo   fedelissimo   e cattivissimo   Sceriffo   di   Nottingham.   In   un   crescendo   di   emozioni   i   ragazzi   possono rivivere  un’affascinante  storia  dal  sapore  antico,  ricca  di  sorprese  e  colpi  di  scena.  Little John,   Frate   Tuck,   Lady   Marianne,   lo   Sceriffo   di   Nottingham   e   il   piccolo   soldato   Artur, cercano  di  impedire  o  agevolare  le  imprese  eroiche  di  Robin  Hood.  Lo  spettacolo  vede in  scena  Tiziano  Feola  e  il  regista  Zenone  Benedetto. La   stagione   teatrale   dedicata   ai   più   giovani   è   curata   e   realizzata   dal   Teatro   alla Panna,  in  collaborazione  con  il  Comune  di  Senigallia. Ingresso  unico  5  euro.  Previste  agevolazioni  per  le  famiglie:  1  adulto  e  3  bambini  o  2 adulti  e  2  bambini  a  15  euro. Per  informazioni  071/7930842  –  071/60322  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Sabato  5  aprile,  2014  alle  18:24

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: bambini  Nottingham  Robin   Hood  Rotonda   a   Mare  Stagione teatrale-­concertistica   Senigallia   2013-­14  Teatro   alla   Panna

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

 


Le  gesta  di  Michael  Jackson  riprendono  forma  alla Fenice  nello  spettacolo  degli  Human  Nature Le  gesta  del  mitico  Michael  Jackson  riprendono  forma  nello spettacolo  degli  Human  Nature,  unica  formazione  al  mondo  in grado  di  ricreare  le  atmosfere  che  hanno  contraddistinto  il  re  del pop. Dopo  il  successo  della  data  zero  di  Civitanova  Marche  la  scorsa estate,  l’impersonator  più  completo  di  Michael  Jackson,  per  voce, somiglianza  fisica  e  ballo,  Sergio  Cortès,  arriva  il  5  aprile  al  Teatro La  Fenice  di  Senigallia,  alle  ore  21.30. Il  gruppo,  formato  da  Giacomo  Buoncompagni  alla  chitarra, Eugenio  Biagioli  al  basso,  Alessandro  Sabbatini  alla  batteria  e Stefano  Mainardi  alle  tastiere,  è  unito  dalla  grande  passione  e  dall’attenta  cura  ai  dettagli  che  hanno  caratterizzato  la musicalità  della  più  grande  icona  pop  mondiale. Cortès  è  cresciuto  ricalcando  le  orme  di  Micheal  Jackson  e  si  è  trasformato  a  sua  immagine  e  somiglianza;;  lo  inizia  a rappresentare  in  età  molto  giovane,  arrivando  addirittura  a  Los  Angeles  dove  collabora  con  lui  in  diverse  occasioni. Dopo  anni  di  intenso  lavoro  e  grazie  all’aiuto  morale  e  tecnico  di  due  dei  musicisti  storici  di  Michael,  gli  Human  Nature riescono  ad  offrire  uno  show  che  senza  dubbio  lascerà  il  pubblico  a  bocca  aperta. Prevendite:  www.ciaotickets.it,    www.ticketone.it  e  al  Teatro  La  Fenice  di  Senigallia. Prezzi  dei  biglietti  inclusa  prevendita:  primo  settore  29.90,  secondo  settore  26.45,  terzo  settore  23.00.  Info:  Diade Produzioni    335/7955736,  Teatro  la  Fenice  071/7930842. da  RAM

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  04/04/2014  pubblicato  sul  giornale  del  05/04/2014  -­ 387  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  RAM,  senigallia,  spettacoli,  teatro  la  fenice. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/13x

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


140  Letture  

Nessun  commento

Magico pianoforte, ultimo appuntamento a Senigallia della stagione concertistica Rodolfo  Leone  protagonista  alla  Rotonda  a  mare domenica  13  aprile “Magico  

pianoforte”  

è  

l’ultimo

appuntamento   della   stagione concertistica   del   Comune   di   Senigallia. Domenica   13   aprile,   appuntamento alle   ore   17   alla   Rotonda   a   mare   con Rodolfo   Leone,   che   si   misura   con musiche   di   Ludwig   van   Beethoven, Maurice  Ravel  e  Isaac  Albeniz. Primo   premio   in   numerosi   concorsi nazionali,  Rodolfo   Leone   nel   2013   ha vinto  il  2°  premio  (1°  non  assegnato)  al 59°   Concorso   Internazionale   “Ferruccio Busoni”   di   Bolzano,   ottenendo   anche   il premio   del   pubblico,   il   premio   speciale   Alice   Tartarotti   ed   il   “Keyboard   Trust   Career Development  Prize”. A  seguito  dell’affermazione  al  concorso  Busoni,  la  stagione  2014/2015  lo  vedrà  esibirsi in   alcune   tra   le   più   importanti   sale   italiane   e   straniere.   Attualmente   studia   presso   la Hochschule  für  Musik  “Hanns  Eisler”  di  Berlino,  sotto  la  guida  di  Fabio  Bidini. La  stagione  concertistica  è  curata  dall’Ente  Concerti  di  Pesaro. Biglietto  unico  a  10  euro. Per  informazioni:  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Dal Comune di Senigallia Pubblicato  Mercoledì  9  aprile,  2014  alle  7:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: concerto  pianoforte  Rodolfo   Leone  Rotonda   a   Mare  Stagione teatrale-­concertistica   Senigallia   2013-­14

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

 


156  Letture  

Nessun  commento

Alla Rotonda di Senigallia la stagione dei concerti si chiude col pianoforte Domenica  13  aprile  in  scena  la  promessa  Rodolfo  Leone “Magico   pianoforte”   è   l’ultimo appuntamento   della   stagione concertistica   del   Comune   di   Senigallia. Domenica   13   aprile,   appuntamento alle  17  alla  Rotonda  a  mare  con  Rodolfo Leone,   che   si   misura   con   musiche   di Ludwig  van  Beethoven,  Maurice  Ravel  e Isaac  Albeniz. Primo   premio   in   numerosi   concorsi nazionali,  nel  2013  ha  vinto  il  2°  premio (1°   non   assegnato)   al   59°   Concorso Internazionale   “Ferruccio   Busoni”   di Bolzano,   ottenendo   anche   il   premio   del pubblico,   il   premio   speciale   Alice   Tartarotti   ed   il   “Keyboard   Trust   Career   Development Prize”. A   seguito   dell’affermazione   al   concorso   Busoni,   la   stagione   2014/2015   lo   vedrà esibirsi  in  alcune  tra  le  più  importanti  sale  italiane  e  straniere.  Attualmente  studia  presso la   Hochschule   für   Musik   “Hanns   Eisler”   di   Berlino,   sotto   la   guida   di   Fabio   Bidini.   La stagione  concertistica  è  curata  dall’Ente  Concerti  di  Pesaro.  Biglietto  unico  a  10  euro. Il  giorno  seguente,  14  aprile,  si  conclude  anche  il  cartellone  di  prosa.  Alla  Fenice  (ore 21),  in  esclusiva  regionale,  va  in  scena  il  Teatro  Stabile  di  Catania  con  “Erano  tutti  miei figli”. Pubblicato  nel  1947  è  il  primo  successo  teatrale  di  Arthur  Miller.  Guardando  alla  società del   secondo   dopoguerra,   l’autore   americano   infrange   gli   ideali   della   famiglia,   del successo  e  del  denaro  e  porta  in  scena  Joe  Keller,  uomo  d’affari  corrotto,  spregiudicato e  cinico,  che  coi  suoi  tratti  contribuisce  a  creare  un  quadro  di  sconcertante  attualità. Per  informazioni:  071/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Redazione Senigallia Notizie Pubblicato  Sabato  12  aprile,  2014  alle  10:00

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Ludwig   van   Beethoven  pianoforte  Rodolfo   Leone  Rotonda   a Mare  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

 


Ultimo  appuntamento  per  la  stagione  concertistica. Alla  Rotonda  in  scena  il  pianoforte  di  Rodolfo Leone “Magico  pianoforte”  è  l’ultimo  appuntamento  della  stagione concertistica  del  Comune  di  Senigallia.  Domenica  13  aprile, appuntamento  alle  17  alla  Rotonda  a  mare  con  Rodolfo  Leone, che  si  misura  con  musiche  di  Ludwig  van  Beethoven,  Maurice Ravel  e  Isaac  Albeniz. Primo  premio  in  numerosi  concorsi  nazionali,  nel  2013  ha  vinto  il 2°  premio  (1°  non  assegnato)  al  59°  Concorso  Internazionale "Ferruccio  Busoni"  di  Bolzano,  ottenendo  anche  il  premio  del pubblico,  il  premio  speciale  Alice  Tartarotti  ed  il  “Keyboard  Trust Career  Development  Prize”. A  seguito  dell'affermazione  al  concorso  Busoni,  la  stagione  2014/2015  lo  vedrà  esibirsi  in  alcune  tra  le  più  importanti sale  italiane  e  straniere.  Attualmente  studia  presso  la  Hochschule  für  Musik  “Hanns  Eisler”  di  Berlino,  sotto  la  guida  di Fabio  Bidini.  La  stagione  concertistica  è  curata  dall’Ente  Concerti  di  Pesaro.  Biglietto  unico  a  10  euro. Il  giorno  seguente,  14  aprile,  si  conclude  anche  il  cartellone  di  prosa.  Alla  Fenice  (ore  21),  in  esclusiva  regionale,  va  in scena  il  Teatro  Stabile  di  Catania  con  “Erano  tutti  miei  figli”. Pubblicato  nel  1947  è  il  primo  successo  teatrale  di  Arthur  Miller.  Guardando  alla  società  del  secondo  dopoguerra, l'autore  americano  infrange  gli  ideali  della  famiglia,  del  successo  e  del  denaro  e  porta  in  scena  Joe  Keller,  uomo  d'affari corrotto,  spregiudicato  e  cinico,  che  coi  suoi  tratti  contribuisce  a  creare  un  quadro  di  sconcertante  attualità. Per  informazioni:  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. da  RAM

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  11/04/2014  pubblicato  sul  giornale  del  12/04/2014  -­ 123  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  musica,  RAM,  rotonda  a  mare,  senigallia,  spettacoli,  stagione concertistica. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/2r3

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


Pubblicato  su  Ancona24ore  (http://www.ancona24ore.it) Home  >  Senigallia  >  Beethoven,  Ravel  e  Albeniz  alla  Rotonda  >  Beethoven,  Ravel  e  Albeniz  alla  Rotonda

Inviato  da  R1  [1]  il  Dom,  13/04/2014  -­  09:12

Beethoven,  Ravel  e  Albeniz  alla  Rotonda

 [2] 13  aprile  2014  |    Spettacoli  [3]  |  Agenda  [4]  |  Eventi  [5]  |  Senigallia  [6]  | Le  melodie  di  Ludwig  van  Beethoven,  Maurice  Ravel  e  Isaac  Albeniz  risuoneranno  domani (domenica  13  aprile)  alla  Rotonda  a  mare  di  Senigallia.  Rodolfo  Leone  porta  in  scena  alle 17,  “Magico  pianoforte”,  ultimo  appuntamento  della  stagione  concertistica  del  Comune  di Senigallia.   Primo  premio  in  numerosi  concorsi  nazionali,  nel  2013  ha  vinto  il  2°  premio  (1°  non assegnato)  al  59°  Concorso  Internazionale  "Ferruccio  Busoni"  di  Bolzano,  ottenendo  anche  il premio  del  pubblico,  il  premio  speciale  Alice  Tartarotti  ed  il  “Keyboard  Trust  Career Development  Prize”. A  seguito  dell'affermazione  al  concorso  Busoni,  la  stagione  2014/2015  lo  vedrà  esibirsi  in alcune  tra  le  più  importanti  sale  italiane  e  straniere.  Attualmente  studia  presso  la  Hochschule für  Musik  “Hanns  Eisler”  di  Berlino,  sotto  la  guida  di  Fabio  Bidini. La  stagione  concertistica  è  curata  dall’Ente  Concerti  di  Pesaro.  Biglietto  unico  a  10  euro. Per  informazioni:  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.


263  Letture  

Nessun  commento

“Erano tutti miei figli” lunedì 14 aprile in scena a Senigallia Ultimo  appuntamento  al  Teatro  La  Fenice  con  il successo  di  Arthur  Miller Ultimo   appuntamento   con   la   prosa alla   Fenice   di   Senigallia.   Lunedì   14 aprile,   in   esclusiva   regionale,   va   in scena   alle   21   il   Teatro   Stabile   di Catania  con  “Erano  tutti  miei  figli”. Pubblicato   nel   1947   è   il   primo successo   teatrale   di   Arthur   Miller. Guardando   alla   società   del   secondo dopoguerra,   l’autore   americano infrange   gli   ideali   della   famiglia,   del successo  e  del  denaro  e  porta  in  scena Joe   Keller,   uomo   d’affari   corrotto, spregiudicato   e   cinico,   che   coi   suoi   tratti   contribuisce   a   creare   un   quadro   di sconcertante  attualità. Sul   palco   Mariano   Rigillo,   Anna   Teresa   Rossini,   Ruben   Rigillo,   Silvia   Siravo,   Filippo Brazzaventre,   Barbara   Gallo,   Enzo   Gambino,   Annalisa   Canfora,   Giorgio   Musumeci.   La regia   è   di   Giuseppe   Dipasquale,   le   scene   di   Antonio   Fiorentino,   i   costumi   di   Silvia Polidori. I  biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive,  sono  acquistabili  anche  on-­ line  su  www.vivaticket.it. 071/7930842071/7930842/7930842  –  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it.

Dal Comune di Senigallia Pubblicato  Domenica  13  aprile,  2014  alle  15:46

Riguardo  a  questo  articolo PUBBLICATO  IN: Cultura  e  Spettacoli

ARGOMENTI: Arthur   Miller  Erano   tutti   miei   figli  Teatro   La   Fenice

Commenti Ancora  nessun  commento.  Diventa  il  primo!

 


'Erano  tutti  miei  figli'  in  scena  al  Teatro  la  Fenice, ultimo  appuntamento  con  il  successo  di  Arthur Miller Ultimo  appuntamento  con  la  prosa  alla  Fenice  di  Senigallia.  Lunedì 14  aprile,  in  esclusiva  regionale,  va  in  scena  alle  21  il  Teatro Stabile  di  Catania  con  “Erano  tutti  miei  figli”. Pubblicato  nel  1947  è  il  primo  successo  teatrale  di  Arthur  Miller. Guardando  alla  società  del  secondo  dopoguerra,  l'autore americano  infrange  gli  ideali  della  famiglia,  del  successo  e  del denaro  e  porta  in  scena  Joe  Keller,  uomo  d'affari  corrotto, spregiudicato  e  cinico,  che  coi  suoi  tratti  contribuisce  a  creare  un quadro  di  sconcertante  attualità. Sul  palco  Mariano  Rigillo,  Anna  Teresa  Rossini,  Ruben  Rigillo, Silvia  Siravo,  Filippo  Brazzaventre,  Barbara  Gallo,  Enzo  Gambino,  Annalisa  Canfora,  Giorgio  Musumeci.  La  regia  è  di Giuseppe  Dipasquale,  le  scene  di  Antonio  Fiorentino,  i  costumi  di  Silvia  Polidori. I  biglietti  da  10  a  25  euro,  con  numerose  agevolazioni  attive,  sono  acquistabili  anche  on-­line  su  www.vivaticket.it.  Per informazioni  071/7930842  -­  335/1776042,  info@fenicesenigallia.it. dagli  Organizzatori

Questo  è  un  comunicato  stampa  inviato  il  13/04/2014  pubblicato  sul  giornale  del  14/04/2014  -­ 204  letture  -­  0  commenti In  questo  articolo  si  parla  di  spettacoli,  teatro  la  fenice. L'indirizzo  breve  di  questo  articolo  è   http://vivere.biz/2v5

Commenti

Rilasciato  con  licenza Creative  Commons. Maggiori  info: vivere.biz/gkW


Stagione teatrale e concertistica di Senigallia | Rassegna stampa