Page 1

dal 20 luglio al 14 agosto 53a Edizione


Il Macerata Opera Festival 2017 guarda a Oriente per raccontare del nostro inesauribile desiderio di varcare i confini, di prendere il largo, di incontrare mondi nuovi, come fece Matteo Ricci. Molti i compositori e le opere capaci di portarci nelle terre remote in cui sorge il sole, astro luminoso e bruciante come il terrore febbrile di Turandot, che condanna a morte i propri pretendenti; è un sole pallido come l’alba della vita di una farfalla che muore poco dopo la sua nascita: è Madama Butterfly. È l’oriente di Aida, schiava etiope deportata in Egitto, terra di confine, dove il giorno e la notte, la vita e la morte, si mescolano in un conflitto lacerante. In queste opere i protagonisti vivono divisi fra affetto e dovere, fra amore e patria. Amiamo l’opera anche perché sa creare miti: è tempo di raccontare col canto il gesuita che da Macerata si è immerso nel remoto mondo cinese, intessendo un dialogo tra civiltà che da allora non si è fermato e che deve continuare a scrivere nuove pagine. Carlo Boccadoro, maceratese anch’egli, presto partito per il mondo, è il compositore di questa nuova commissione e ci aiuta a cantare l’epopea di Ricci: Shi (Si faccia), come ci stimola il titolo in cinese dell’opera, che non vediamo l’ora di veder nascere. Macerata Opera Festival looks to the Far East to express our endless wish to cross borders, set sail, discover new worlds, just like Matteo Ricci. Many composers and operas are able to take us on a journey to those faraway lands where the sun rises; a bright star burning like Turandot’s feverish cruelty leading her to have all her suitors killed. That sun is also pale, as the early hours in the life of a butterfly, doomed to die soon after coming to life (Madama Butterfly). That sun also shines on Aida, an Ethiopian slave brought into Egypt, a borderland where night and day, life and death are merged in an excruciating conflict. In all three operas the main characters are torn between feelings and duty, passion and their homeland. We love opera as it portrays myths. Matteo Ricci is, himself, a mythical character: a Jesuit who left Macerata to reach China and start a dialogic relation between the two cultures that has never stopped since. Carlo Boccadoro, who has traveled from Macerata to the world, is the composer of the new opera dedicated to Matteo Ricci. Shi (Si faccia) is the intriguing title of this new work which we are all eager to see on stage. Francesco Micheli Direttore Artistico Artistic Director


Tutto il Festival OFF in città è GRATIS!

Data

ora e luogo

evento

venerdì 7 luglio

ore 18 Magazzini UTO

Inaugurazione mostra

lunedì 17 luglio

ore 21 Sferisterio

TURANDOT

martedì 18 luglio

ore 21 Sferisterio

MADAMA BUTTERFLY

mercoledì 19 luglio

ore 18 Biblioteca Mozzi Borgetti

Inaugurazione mostra

giovedì 20 luglio

ore 12 Antichi Forni ore 18 Antichi Forni

Tucci l’esploratore dell’Anima Anteprima giovani Anteprima giovani

Le genti sono cortesi e affabili

Aperitivi culturali

Musica e Gesuiti fra due secoli e tre continenti

Conferenza

L’opera fra Oriente e Occidente

ore 21 Teatro Lauro Rossi

venerdì 21 luglio

sabato 22 luglio

ore 12 Antichi Forni

Aperitivi culturali

Orientalismo fiabesco e italico melodramma

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

ore 12 Antichi Forni

Aperitivi culturali

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

Kimono e Tailleur

domenica 23 luglio

lunedì 24 luglio martedì 25 luglio

ore 21 Palazzo Buonaccorsi

Da Oriente a Occidente: viaggio tra mente, corpo e spirito

Igor Sibaldi

ore 18 Palazzo Buonaccorsi

Laboratori per bambini

ore 21 Palazzo Buonaccorsi

Suoni e parole verso Oriente

Senza guida

mercoledì 26 luglio

ore 21 Teatro Lauro Rossi

giovedì 27 luglio

ore 21 Sferisterio

AIDA

venerdì 28 luglio

ore 12 Antichi Forni

Aperitivi culturali

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

ore 18.45 Sferisterio

Percorsi tattili

Anteprima giovani

Moglie e buoi dei paesi tuoi

serata con audio-descrizioni

sabato 29 luglio

ore 12 Antichi Forni

Aperitivi culturali

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

Il Tao di Puccini


Sferisterio

Percorsi tattili

Tutto il Festival OFF in città è GRATIS!

serata con audio-descrizioni

sabato 29 luglio

ore 12 Antichi Forni

Aperitivi culturali

Il Tao di Puccini

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

ore 17.30 Azienda agricola Moroder

Concerti in cantina

ore 18.45 Sferisterio

Percorsi tattili

Opera&Song

serata con audio-descrizioni

domenica 30 luglio

ore 12 Antichi Forni

Aperitivi culturali

Principesse rivali tra cieli azzurri e pietre fatali

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

ore 17.30 Country House Salomone

Concerti in cantina

ore 18.45 Sferisterio

Percorsi tattili

Ornitophonica

serata con audio-descrizioni

lunedì 31 luglio martedì 1 agosto Data

mercoledì 2 agosto

ore 21 Palazzo Buonaccorsi ore 18 Palazzo Buonaccorsi ore 21 ora e luogo Palazzo Buonaccorsi

Da Oriente a Occidente: viaggio tra mente, corpo e spirito

Filippo Ongaro

Laboratori per bambini Suoni e parole verso Oriente

evento Profumi d’Oriente e L’atlante di Kublai Kan

ore 21 Teatro Lauro Rossi

giovedì 3 agosto

venerdì 4 agosto

sabato 5 agosto

domenica 6 agosto

ore 12 Antichi Forni

Aperitivi culturali

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

ore 12 Antichi Forni

Aperitivi culturali

Sciogliere o sopportare l’enigma?

La grande A

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

ore 17.30 Azienda Agricola Bisci

Concerti in cantina

ore 12 Antichi Forni

Mille e una Callas

Aperitivi culturali

Il mito dell’Oriente nell’Occidente al tramonto

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

ore 17.30 Fattoria Le Terrazze

Concerti in cantina

The quintet


Tutto il Festival OFF in città è GRATIS!

ore 17.30 Azienda Agricola Bisci

domenica 6 agosto

lunedì 7 agosto martedì 8 agosto

ore 12 Antichi Forni

Concerti in cantina

Mille e una Callas

Aperitivi culturali

Il mito dell’Oriente nell’Occidente al tramonto

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

ore 17.30 Fattoria Le Terrazze

Concerti in cantina

ore 21 Palazzo Buonaccorsi

The quintet

Da Oriente a Occidente: viaggio tra mente, corpo e spirito

Giulio Cesare Giacobbe

ore 18 Palazzo Buonaccorsi

Laboratori per bambini

ore 21 Palazzo Buonaccorsi

Suoni e parole verso Oriente

OrientAbbas

mercoledì 9 agosto

ore 21 Teatro Lauro Rossi

giovedì 10 agosto

Parco Rodari Pieve Torina (MC)

venerdì 11 agosto

ore 12 Antichi Forni

Aperitivi culturali

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

ore 12 Antichi Forni

Aperitivi culturali

sabato 12 agosto

domenica 13 agosto

lunedì 14 agosto

La morte rituale dell’eroe

Pirandellianamente Butterfly

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

ore 17.30 Cantina La Muròla

Concerti in cantina

ore 12 Antichi Forni

Aperitivi culturali

Pazze all’Opera

Occidentali’s Karma

ore 17 Parco di Villa Cozza

Fiori musicali

ore 17.30 Villa Forano

Concerti in cantina

Note d’Oriente


Il tema di questa 53ª edizione lo sentiamo particolarmente nostro: Oriente. Una parola che ci fa idealmente ripercorrere il cammino che condusse il nostro concittadino gesuita Matteo Ricci a Pechino. E sulla sua figura abbiamo commissionato un’opera che vedrete al Teatro Lauro Rossi in prima mondiale e che inaugura la stagione lirica: Shi (Si faccia). Con uno straordinario progetto che porta sul palco dello Sferisterio Turandot, Madama Butterfly e Aida, il Macerata Opera Festival ancora una volta esplora nuovi orizzonti. Sarà un viaggio fantastico, possibile solo a Macerata. The theme chosen for the 53rd edition of the festival is especially dear to us. Oriente, the Far East, taking us on a journey along the route that Matteo Ricci, a Jesuit from Macerata, travelled to reach Peking. The opera to be staged at the Lauro Rossi theatre has been commissioned precisely to celebrate Matteo Ricci. Shi (Si faccia) is a world premiere and it officially opens the festival. With an outstanding project which brings onto the Sferisterio stage Turandot, Madama Butterfly and Aida, Macerata Opera Festival aims to explore new horizons. This festival is a fantastic journey, only possible in Macerata. Romano Carancini Presidente President

Siamo ripartiti dalle scuole perché il futuro è qui. Il futuro della nostra terra, così duramente colpita lo scorso anno, è nell’energia degli studenti. Alcuni di loro si affacciano allo Sferisterio per la prima volta, per apprezzare ciò che più ci distingue al mondo: il melodramma. Il terremoto non ha fermato l’attività di formazione con le scuole. E non ha fermato il lavoro di promozione, più che mai difficile in questo contesto. Siamo certi che la cultura sarà il perno del nostro rilancio e il nostro ringraziamento va a tutti voi che siete tornati qui, nel tempio dell’opera lirica. Schools have been our first concern, in making a new start. The future of our land, ruthlessly ravaged by earthquakes last year, lies in our students’ energy. Some of them are approaching the Sferisterio festival for the first time, to discover what makes us unique throughout the world: opera. Earthquakes have never stopped our training sessions with schools, nor have they blocked our activities to promote our land. We are confident that culture is the key to our new start. I would like to thank you all for joining us here again, in our temple of opera. Antonio Pettinari Vice presidente Vice President


Vocazione internazionale e radicamento al territorio sono il marchio di fabbrica del Macerata Opera Festival. Allo Sferisterio il saper fare delle nostre maestranze si coniuga con la creatività degli artisti provenienti da tutto il mondo, dando vita a un risultato unico. Le coproduzioni si moltiplicano ogni anno e sono la linfa vitale degli spettacoli in cartellone. Queste relazioni permettono di ottimizzare le spese, ma soprattutto connettono idee, persone e territori, dando vita a uno scambio culturale che arricchisce il processo creativo. Lo Sferisterio è un teatro in salute, sempre in crescita dal punto di vista artistico e saldamente in equilibrio sul fronte del bilancio. Negli ultimi due anni l’autofinanziamento ha raggiunto il 55% delle entrate: questo risultato è stato possibile grazie a un lavoro incessante e appassionato volto a favorire l’aumento di pubblico e sponsor e a sviluppare collaborazioni che ci vedono organizzare spettacoli in altri teatri e noleggiare allestimenti in tutto il mondo. Resta fondamentale l’impegno nel contesto regionale, attraverso progetti di sistemi innovativi come la Rete Lirica delle Marche e l’attività formativa rivolta alle nuove generazioni, che quest’anno sono anche protagoniste nel processo creativo dell’opera contemporanea. Imprescindibile è stato il contributo dei Cento Mecenati che, grazie ad Art bonus stanno rinnovando in chiave moderna lo spirito civico dei Cento Consorti, finanziatori dell’edificazione dell’Arena nel 1829. Il successo di questo progetto, riconosciuto anche da Federculture con una menzione speciale del Premio Cultura+Impresa, è l’ennesima prova della vicinanza del nostro pubblico al Festival. Anche quest’anno condividiamo con voi una nuova Stagione, esotica e misteriosa, con lo sguardo rivolto a Oriente: il viaggio comincia, benvenuti a bordo! Macerata Opera Festival’s special trademark is made of its international appeal and its strong ties with its territory. Our crafted technicians and the creativity of artists coming from all over the world make our festival unique. Co-productions have been flourishing every year, to become the backbone of our programme. They allow us to share expenses but most of all ideas, stimulating a cultural exchange which fuels creativity. Ours is a healthy festival, with an ever-increasing artistic value and a stable budget. Over the past two years, private sponsorship has reached 55% of our income. This great result comes from a relentless work on audience expansion, from finding new sponsors, but also from collaborations with other theatres and from hiring out some of our productions to theatres all over the world. Our work in the region is equally pivotal: we have been supporting innovative network projects like the Rete Lirica delle Marche (Marche opera network) and providing free training for young audiences in schools. The young are also involved in the creative process for our brand new opera this year. Essential support is also provided by the Cento Mecenati, a hundred patrons who, like the Hundred Comrades who funded the construction of the Sferisterio in 1829, are nowadays supporting our work. The great success of this initiative, which deserved a special mention by Federculture in the Cultura+Impresa award, is proof of the commitment of our audience. We are ready to share with you a new programme, looking to the exotic and mysterious East. Our journey to Oriente is about to begin: welcome on board! Luciano Messi Sovrintendente General Manager


Libretto di Giuseppe Adami e Renato Simoni Edizioni CASA RICORDI, Milano

La principessa Turandot L’imperatore Altoum Timur Il principe ignoto (Calaf) Liù Ping Pang Pong Un mandarino Direttore Progetto creativo Regia Scene e luci Costumi Movimenti scenici

Irene Theorin Stefano Pisani Alessandro Spina Rudy Park Davinia Rodriguez Andrea Porta Gregory Bonfatti Marcello Nardis Nicola Ebau Pier Giorgio Morandi Ricci / Forte Stefano Ricci Nicolas Bovey Gianluca Sbicca Marta Bevilacqua

Fondazione Orchestra Regionale delle Marche Coro Lirico Marchigiano “V. Bellini” Coro di voci bianche Pueri Cantores “D. Zamberletti” Complesso di palcoscenico Banda “Salvadei” Coproduzione con il Teatro Nazionale Croato di Zagabria

Anteprima giovani 17 luglio *

*29 luglio - Serata con audio-descrizione in collaborazione con Università di Macerata, Unione Italiani Ciechi e Museo Tattile Statale Omero Il servizio è gratuito e fornisce a ipovedenti e non vedenti una dettagliata descrizione di tutto ciò che avviene in scena, durante le pause dalla musica e dal cantato. Ogni spettatore cieco o ipovedente può assistere alle recite con audio-descrizione con un accompagnatore. Ingresso in Arena ore 20.40


Libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica Edizioni CASA RICORDI, Milano

Cio-Cio-San Suzuki Kate Pinkerton F.B. Pinkerton Sharpless Goro Il Principe Yamadori Lo zio bonzo Il commissario imperiale

Maria José Siri Manuela Custer Samantha Sapienza Antonello Palombi Alberto Mastromarino Nicola Pamio Andrea Porta Cristian Saitta Giacomo Medici

Direttore Regia Scene Costumi Luci

Massimo Zanetti Nicola Berloffa Fabio Cherstich Valeria Donata Bettella Marco Giusti Fondazione Orchestra Regionale delle Marche Coro Lirico Marchigiano “V. Bellini”

Coproduzione con il Teatro Massimo di Palermo

Anteprima giovani 18 luglio *

*28 luglio - Serata con audio-descrizione in collaborazione con Università di Macerata, Unione Italiani Ciechi e Museo Tattile Statale Omero Il servizio è gratuito e fornisce a ipovedenti e non vedenti una dettagliata descrizione di tutto ciò che avviene in scena, durante le pause dalla musica e dal cantato. Ogni spettatore cieco o ipovedente può assistere alle recite con audio-descrizione con un accompagnatore. Ingresso in Arena ore 20.40


Libretto di Antonio Ghislanzoni Edizioni CASA RICORDI, Milano

Il Re Amneris Aida Radamès Ramfis Amonasro Un messaggero Una sacerdotessa

Cristian Saitta Anna Maria Chiuri Maria Pia Piscitelli Stefano La Colla Giacomo Prestia Stefano Meo Enrico Cossutta Federica Vitali

Direttore Regia Scene Disegni Costumi Luci Coreografie

Riccardo Frizza Francesco Micheli Edoardo Sanchi Francesca Ballarini Silvia Aymonino Fabio Barettin Monica Casadei Fondazione Orchestra Regionale delle Marche Coro Lirico Marchigiano “V. Bellini” Complesso di palcoscenico Banda “Salvadei” Compagnia Artemis Danza

Coproduzione con il Teatro Comunale di Bologna

Anteprima giovani 27 luglio *

*30 luglio - Serata con audio-descrizione in collaborazione con Università di Macerata, Unione Italiani Ciechi e Museo Tattile Statale Omero Il servizio è gratuito e fornisce a ipovedenti e non vedenti una dettagliata descrizione di tutto ciò che avviene in scena, durante le pause dalla musica e dal cantato. Ogni spettatore cieco o ipovedente può assistere alle recite con audio-descrizione con un accompagnatore. Ingresso in Arena ore 20.40


*


Libretto di Cecilia Ligorio Edizioni CASA RICORDI, Milano

Opera da camera ispirata alla vita di Padre Matteo Ricci Il viaggiatore Matteo L’uomo che guarda Pianoforte Pianoforte Direttore Regia Videomaker Progettazione di scene, costumi e luci a cura di

Simone Tangolo Roberto Abbondanza Bruno Taddia Andrea Rebaudengo Paolo Gorini Tetraktis Percussioni Ensemble Carlo Boccadoro Cecilia Ligorio Igor Renzetti Accademia di Belle Arti di Macerata

*

*2 agosto - Serata con audio-descrizione in collaborazione con Università di Macerata, Unione Italiani Ciechi e Museo Tattile Statale Omero Il servizio è gratuito e fornisce a ipovedenti e non vedenti una dettagliata descrizione di tutto ciò che avviene in scena, durante le pause dalla musica e dal cantato. Ogni spettatore cieco o ipovedente può assistere alle recite con audio-descrizione con un accompagnatore. Ingresso in Teatro ore 20.40


Fiori musicali nel parco di Villa Cozza a cura di Cesarina Compagnoni

In collaborazione con il conservatorio di G.B. Pergolesi di Fermo

Nella placida atmosfera di Villa Cozza, arie d’opera risuoneranno prima delle recite. Nel parco cresceranno fiori musicali e tracceranno il percorso fino allo Sferisterio. con Laura Tomassucci, Massimiliano Mandozzi, Gloriela Villalobos Torres, Marta Marrocchi, Elena Baldoni, Matteo Baldoni, Cesare Sampaolesi, Carlo Sampaolesi, Emanuela Belluccini, Emanuela Torresi, Chiara Lucia Cavagliano, Fiammetta Tofoni, Agnese Gallenzi, Ji Pengyu, Matteo Giorgetti, Tamara Uteul, Najra Aghasaryan, Jacopo Cacciamani, Stefano Chiurchiù, Gianluca Ercoli, He Mengqing.

Percorsi tattili allo Sferisterio In collaborazione con Università di Macerata e Museo Tattile Omero

Alla scoperta della scena Percorso gratuito, aperto a gruppi di massimo 35 persone. È ammessa la presenza di un accompagnatore per ciascun partecipante (per persone con disabilità visiva) e di un amico (per ogni bambino). Alle 21, Madama Butterfly con audio-descrizioni

Alla scoperta dei costumi Percorso gratuito, aperto a gruppi di massimo 35 persone. È ammessa la presenza di un accompagnatore per ciascun partecipante (per persone con disabilità visiva) e di un amico (per ogni bambino). Alle 21, Turandot con audio-descrizioni

Alla scoperta degli strumenti Percorso gratuito, aperto a gruppi di massimo 35 persone. È ammessa la presenza di un accompagnatore per ciascun partecipante (per persone con disabilità visiva) e di un amico (per ogni bambino). Alle 21, Aida con audio-descrizioni


Magazzini UTO (Via Antonio Gramsci, Macerata)

Taglio del nastro della mostra

Tucci l’esploratore dell’Anima

Foto e video dalle spedizioni in Himalaya a cura di Arte Nomade Dal martedì alla domenica 16-19

Biblioteca Mozzi Borgetti

Conferenza inaugurale della mostra

Le genti sono cortesi e affabili

Il viaggio, lo studio e la missione di Cassiano Beligatti da Macerata, cappuccino nel Tibet e Nepal del XVIII secolo

Antichi Forni

L’opera fra Oriente e Occidente

Maria Cristina Pisciotta, Sun Tao e Alberto Mattioli dialogano sui topoi dell’opera cinese e del melodramma italiano

Festeggiamo il gemellaggio con Taicang (t太倉, s太仓), una delle 100 città più dinamiche della Cina

Anche i ragazzi della scuola di Kung Fu e arti marziali di Taicang saranno protagonisti della Notte dell’Opera all’interno dello Sferisterio!

Dragoni, lanterne e costumi alla Notte dell’Opera con l’Istituto Confucio!

Le vie della città diventano ponte tra la cultura cinese e quella italiana Lo Sferisterio è inserito nel programma Quality Service Certification come eccellenza turistica per i viaggiatori cinesi


PROGRAMMA okami okami 19.30 > “Dolci amanti avanti, avanti“ Tutti in sella al drago al monumento della Vittoria!

20.00 > “Uscito dalla folla cittadina, s’avvia per la collina” Sfilata con la dj Auretta Bloom lungo le mura fino allo Sferisterio

20.30 > “Tramontate stelle, all’alba vincerò” La città si trasforma in un grande palcoscenico

24.00 > “Badate a me, attenti orsù, uno... due... tre... e tutti giù” Tutti in Piazza della Libertà con Francesco Micheli e Oriental’s reggaeton fitness


Dal tramonto a mezzanotte: maratona in musica e parole sotto le stelle di San Lorenzo Parco Rodari - Pieve Torina (MC) In occasione del concerto, lo chef Errico Recanati . del ristorante Andreina di Loreto, preparerà un aperitivo stellato con i prodotti di Coraggio Marche, l’associazione che unisce le micro eccellenze gastronomiche colpite dal terremoto. Partecipa e condividi!

nel percorso #TerreResilienti de

Ingresso gratuito


Da Oriente a Occidente: viaggio tra mente, corpo e spirito Ciclo di incontri a cura di Life Strategies

Dove si nasconde la Lampada di Aladino Igor Sibaldi Il desiderio, la libertà e la scoperta di altri mondi secondo la filosofia persiana

La scienza occidentale scopre l’Oriente Filippo Ongaro Una lente scientifica sulle antiche tradizioni per migliorare la nostra vita a 360 gradi

La via orientale alla serenità

Giulio Cesare Giacobbe Lo stato di buddhità come soluzione per una vita serena

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.sferisterio.it/festival-off-2017 Prima dell’incontro è possibile visitare la Sala dell’Eneide di Palazzo Buonaccorsi


Laboratori per bambini

In collaborazione con i corsi di Psicologia dell’Educazione e Psicologia dello Sviluppo dell’Università di Macerata

Il progetto è inserito nella realizzazione dei tre libri editi da EUM Edizioni Università di Macerata

Turandot. Tre indovinelli e un’unica soluzione: l’amore. Madama Butterfly. Un’impossibile storia d’amore tra una geisha giapponese e un marinaio americano. Aida. Un grande amore, una guerra tra due popoli e un aspro destino. Le studentesse e gli studenti hanno raccontato le opere in cartellone ai bambini delle scuole primarie, che ne hanno realizzato dei disegni, veri protagonisti dei tre volumi. Alle 19 merenda educativa con

Ingresso libero


Suoni e parole verso Oriente In collaborazione con Arte Nomade, Orchestra El Sistema e Rassegna Nuova Musica, Adriatico Mediterraneo Festival

Presentazione dell’antologia sulla vita di Giuseppe Tucci “Non sono un intellettuale”

a cura di Gianfranco Borgani e Maurizio Serafini (Il Cerchio, Rimini 2017) e

Senza guida

Narrazioni d’ avventure Maurizio Serafini (racconti) e David Cervigni (composizioni musicali)

Profumi d’Oriente

Orchestra El Sistema della Scuola civica di musica S. Scodanibbio e

L’atlante di Kublai Kan

da “Le città invisibili” di Italo Calvino Gianluca Gentili (musiche dal vivo) e David Quintili (voce narrante)

OrientAbbas Un viaggio nella poesia persiana da Rumi a Kiarostami Giovanni Seneca (musiche dal vivo), Cosimo Damiano Damato (voce narrante) Ingresso libero A seguire, Ermitage Visual and Performing Arts presenta “Oriento”, installazioni coreografiche ideate e create da Paolo Londi. Perché l’arte unisce tutti i popoli, proprio come l’Esperanto, la lingua da cui è preso il titolo. In chiusura, visita alla Sala dell’Eneide


Antichi Forni (Piaggia della Torre)

Associazione Sferisterio Cultura Filosofi, artisti, giornalisti, musicologi, storici, si interrogano sui temi delle opere in cartellone

a cura di Cinzia Maroni

Musica e Gesuiti fra due secoli e tre continenti Alberto Batisti, Carlo Boccadoro, Cecilia Ligorio Orientalismo fiabesco e italico melodramma Enrico Girardi, Gianni Forte e Stefano Ricci Kimono e Tailleur Angelo Foletto, Nicola Berloffa Moglie e buoi dei paesi tuoi?* Marco Mellone

Sciogliere o sopportare l’enigma? Andrea Panzavolta La grande A Giulia Caminito, Lucrezia Ercoli Il mito dell’Oriente nell’Occidente al tramonto Massimo Donà La morte rituale dell’eroe Cesare Catà

*accreditato per la formazione forense

Pirandellianamente Butterfly Pierfrancesco Giannangeli

Il Tao di Puccini Adriano Fabris

Occidentali’s Karma Francesco Micheli

Principesse rivali tra cieli azzurri e pietre fatali Carla Moreni, Riccardo Frizza

Ingresso gratuito Gli Aperitivi Culturali, in collaborazione con il Museo della Tessitura La Tela e Paolo Trillini, ospiteranno la presentazione della Capsule Collection “tramando/tremando. L’abito come metafora”


Brindisi in musica in altrettante cantine scelte tra le più suggestive delle Marche.

29 and 30 July, 5, 6, 12 and 13 August, 5.30 PM Wine tasting and concerts organized by Istituto Marchigiano Tutela Vini. Wine tasting and good music for a toast in the most charming wine cellars of the Marche region. Fee: 15 euros. Shuttle service available upon request, for a fee (phone: +39 335 6109374). For bookings: www.sferisterio.it/visit.

Azienda Agricola Moroder, Montacuto (AN) Opera&Song Salvadei Brass

Fattoria Le Terrazze, Numana (AN) The quintet Quintetto Gigli

Country House Salomone, Matelica (MC) Ornitophonica Flauti e pianoforte

Cantine La Muròla, Urbisaglia (MC) Pazze all’Opera Soprano, flauto, pianoforte

Azienda Agricola Bisci, Matelica (MC) Mille e una Callas Pierfrancesco Giannangeli dialoga con Luca Aversano e Jacopo Pellegrini, curatori del libro edito da Quodlibet (2017)

Villa Forano, Appignano (MC) Note d’Oriente Quartetto F.A.T.A in collaborazione con

Degustazione 15 euro Prenotazioni sul sito www.sferisterio.it/festival-off-2017 Servizio navetta a pagamento (t. +39 335/6109374)


*

Arena Sferisterio

Lo Sferisterio segreto Tour guidato in compagnia dell’Associazione Amici dello Sferisterio Every festival weekend, at 6 PM Discovering the Sferisterio A guided tour with the Sferisterio Friends

Rivivi la storia di un teatro e di un’intera città fra i vicoli del retropalco. Incontra le nostre sarte e respira l’elettricità che precede lo spettacolo. Camminerai nei luoghi off limits del teatro dove Pavarotti e Nureyev attendevano di entrare in scena e guarderai la platea dalla prospettiva degli artisti. Visita riservata a 20 spettatori. Ingresso 10 euro. Prenotazioni su www.sferisterio.it/visit You can explore the history of the arena and the whole town by walking through the understage and behind the scenes. You can meet the technicians, the costume makers and feel the thrills of the moments before every performance. You will walk the hidden alleys where Pavarotti and Nureyev waited to go on stage, and you’ll see the theatre from the artists’ point of view. Max 20 participants. Fee: 10 euros. For bookings: www.sferisterio.it/visit.

* La visita del backstage il 28, 29 e 30 luglio è riservato ai Percorsi Tattili


Arena Sferisterio

Aperitivi in loggione Verticali DOC e degustazioni organizzate in collaborazione con l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini Every festival weekend, at 7 PM Vertical tasting of Italian DOC wines and other tastings organized by Istituto Marchigiano Tutela Vini.

Anno 1967. Mentre allo Sferisterio ritorna l’opera dopo i fasti del ’21 e ’22, le Marche festeggiano le prime due DOC regionali: Verdicchio di Matelica e Rosso Conero. 50 anni dopo il Macerata Opera Festival apre ogni sera il suo loggione per brindare alla musica sulle note di questi due eccezionali vitigni, “mirando interminati spazi…”. Verticale in italiano e inglese guidata da un sommelier AIS riservata a 20 spettatori. Ingresso 20 euro. Prenotazione su www.sferisterio.it/visit In 1967, when opera returned to the Sferisterio after the great performances of 1921 and 1922, our region celebrated its first DOC wines, Verdicchio di Matelica and Rosso Conero. 50 years later, Macerata Opera Festival opens its balcony for a toast to music with these amazing wines and, as Giacomo Leopardi said, “gazing unending spaces”. Vertical tastings are offered in Italian and English, with a wine expert from AIS, the Italian association of wine experts. Max 20 participants. Fee: 20 euros. For bookings: www.sferisterio.it/visit


Parcheggio Parcheggio Sferisterio gratuito nelle sere di spettacolo e aperto tutta la notte!

Visit Cerchi un hotel? Vai su federalberghi.sferisterio.it Chiedi informazioni!

Informazioni Centro IAT Corso della Repubblica (T. 0733/234807)

Resta sempre connesso Seguici su: facebook.com/MacerataOperaFestivalSferisterio instagram.com/MacerataOperaFestival youtube.com/MacerataOpera

Segui la diretta quotidiana delle prove Vivi in diretta la costruzione dello spettacolo. Ogni giorno per 5 minuti, live sulla nostra pagina Facebook puoi seguire i lavori sul palco dello Sferisterio!

Scarica la app Scarica la app gratuita su


Biglietto Unico Macerata Musei Intero 7 Euro; ridotto 6 Euro

Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi Arte antica, moderna e Museo della Carrozza Dal martedì alla domenica 10-19 Nei giorni delle opere, ore 18 Meraviglie d’arte Speciali visite guidate 4 Euro Arena Sferisterio Lunedì ore 9-16, dal martedì alla domenica ore 9-13; 15-19 È possibile effettuare le visite anche durante le prove degli spettacoli. Si raccomanda il silenzio. Torre Civica Dal martedì alla domenica ore 11 e ore 17 Acquistabile presso Palazzo Buonaccorsi e Info Point Sferisterio

Novità di Macerata Musei Palazzo Ricci Arte italiana del ‘900 Ingresso accompagnato da un operatore Intero 4 Euro, ridotto 3 Euro Dal martedì alla domenica ore 10.30 - 11.45 - 15.30 - 16.30

Musei a ingresso gratuito Teatro Lauro Rossi Dal lunedì alla domenica 10-12 Biblioteca Mozzi-Borgetti Dal lunedì al venerdì 10-13; 17-19; sabato 10-13 Ecomuseo Villa Ficana Dal martedì al venerdì 9-12; 15-18; sabato e domenica 16-19 Area archeologica Helvia Ricina Sabato e domenica 10-12; 16-18

Infopoint Macerata Musei: 0733/256361 - 271709


La città ti aspetta prima e dopo l’opera per coccolarti con le specialità tipiche delle Marche. La bellezza continua a tavola! Over the streets of Macerata before and after operas, to enjoy food and wine from Le Marche. Beauty on stage and on the table.

I locali aderenti sono:

BAR FIRENZE Via Pescheria Vecchia, 4 - T. 0733/260293 CA’BAR et Via Gramsci, 53 - T. 333/7479711 CAFFETTONE Corso Cairoli, 17 - T. 0733/270633 CAFFè VENANZETTI Via Gramsci, 21/23 - Tel. 0733/1711832 CENTRALE EAT Piazza della Libertà, 1/2 - T. 339/2749471 DA SECONDO Via Pescheria Vecchia, 26/28 - T. 0733/260912 DI GUSTO ITALIANO Piazza Cesare Battisti, 5 - T. 0733/471908 DOPPIO ZERO Piaggia della Torre, 31 - T. 0733/264369 IL GHIOTTONE Via Gramsci, 30 - T. 0733/234219 IL PESCE E IL VINO Vicolo Ferrari, 18 - T. 0733/234016 IL POZZO Via Costa, 5 - T. 0733/232360 IL SORRISO Vicolo Sferisterio, 2 - T. 0733/232567 LA CAFFETTERIA Piazza Mazzini, 47 - T. 333/7135571 LA PORCHETTERIA CENTRALE Piazza della Libertà, 11 - T. 360/768462 LA VOLPE E L’UVA Via Berardi, 39 - T. 0733/237879 LORD BIO Piazza della Libertà, 16 - T. 0733/231661 OSTERIA IL QUARTINO Vicolo della Rota, 8 - T. 0733/1714979 OSTERIA DEI FIORI Via Lauro Rossi, 61 - T. 0733/260142 SOTTO IL CILIEGIO Piazza della Libertà, 24 - T. 0733/232827 TRATTORIA DA EZIO Via Crescimbeni, 65 - T. 0733/232366 TRATTORIA DA ROSA Via Armaroli, 17 - T. 0733/260124 VERDE CAFFè Corso della Repubblica, 47 - T. 327/5989918 VOLVERè Via S. Maria della Porta, 40 - T. 347/5775519


SOSTIENE

tte o

Ricc i

ogni passo per eliminare i pregiudizi ogni azione per favorire l’amicizia e l’inclusione ogni sforzo per garantire il dialogo e l’educazione

Ope ra d a

Ma dre a P i ta d camera ispirata alla vi

Partecipa a Shi (Si faccia) 20 e 26 luglio, 2 e 9 agosto Teatro Lauro Rossi www.sferisterio.it

Sostieni Anffas Onlus Macerata! Il progetto Mongolfiera è la nuova sfida di Anffas onlus Macerata rivolta ad adolescenti con disabilità intellettiva e relazionale con l’obiettivo di creare nuove opportunità di crescita, socializzazione ed inclusione delle persone con disabilità nella rete sociale. www.anffasmacerata.it


Sconto del 20%! Per una serata in 2, in 3, in 4 o in 6. Compri subito, risparmi e scegli la data del tuo spettacolo fino a un’ora prima dell’inizio. Da 4 da 6 validi sui settori Platino e Oro. Light da 3, sul settore Giallo.

Diventa Amico dello Sferisterio con 25 Euro! - sconto del 10% sull’acquisto di due biglietti su tutti i settori - gli esclusivi Open2 - accesso a un’anteprima giovani Vai in biglietteria o sul sito www.sferisterio.it Per partecipare attivamente al Festival scrivi a amicidellosferisterio@gmail.com e diventa socio dell’Associazione!

Sei un Over 65? Con 25 Euro acquisti un biglietto non numerato e la sera dello spettacolo ti assegneremo il miglior posto disponibile. Potresti sedere perfino nel settore Platino! Altrimenti per tutti il tradizionale sconto del 20%!

Hai 18 anni o sei un insegnante? Acquista gratis il tuo pacchetto con Bonus Cultura o la Carta docente! 18 anni: tshirt + promozione roulette + 1 anteprima giovani + tessera Amici dello Sferisterio = 50 Euro insegnanti: tshirt + promozione Open Verde + tessera Amici dello Sferisterio =150 Euro Scopri di più su www.sferisterio.it


Sei un Under 30? Da quest’anno anche online!

Con 25 Euro acquisti un biglietto non numerato e la sera dello spettacolo ti assegneremo il miglior posto disponibile. Potresti sederti perfino nel settore Platino!

Sei un Under 30? Con 10 Euro assisti all’anteprima giovani! 17 luglio Turandot 18 luglio Madama Butterfly 27 luglio Aida (ore 21)

Mamma ho preso il biglietto Da quest’anno anche online!

Grazie al Children Partner TreValli Cooperlat i bambini e i ragazzi al di sotto dei 14 anni, accompagnati da un adulto (che ha acquistato un biglietto intero), entrano a 1 Euro!

Scopri print@home!

Acquista il tuo biglietto su www.vivaticket.it, stampalo a casa ed entra direttamente in teatro.


Diventa anche tu Mecenate dello Sferisterio con una donazione di 1.000 euro con Art Bonus! Menzione speciale Premio Federculture 2016!

Chiedi informazioni all’indirizzo mecenati@sferisterio.it e scopri tutti i benefici morali e fiscali dell’iniziativa


enti sostenitori

top sponsor

major sponsor

major partner

sponsor Notte dell’Opera

official car

G R OT TA M M A R E

sponsor

ordini professionali e associazioni

Ordine degli Avvocati di Macerata

fornitori ufficiali

partner culturali

media partner


TEATRO LAURO ROSSI

SFERISTERIO

€ € € € €

45 30 20 10 5

21

Concerto Stefano Bollani (23/07):

€ 60

€ 50

€ 40

€ 30

€ 20

€ 10 (non prenotabile)

Oriente 2017  

Scopri gli oltre 50 appuntamenti del Macerata Opera Festival!

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you