Page 1


12

Appuntamento al cinema

10

Sardinia People

10

Gennaio in Sardegna

14

CD del mese

18

La Quarta Dimensione

20

Guida all’acquisto Hi-Tech

23

Sapori&Dintorni

27

Guida ai locali

SASSARI&HINTERLAND Anno XVI - N. 1

Direttore Responsabile: Marcella Marongiu Ufficio grafico: Giuseppina Medde Hanno collaborato: Daniele Dettori, Emanuela Ravot, Frank M. Roche Editore: Marco Cau Pubblicità e grafica:

esse&acca

Predda Niedda str. 18 bis -  079.267.55.62

16

Salute&Bellezza

24

Basket

SEGNALI DI FUMO 4

Pata Pizza. Alghero

15

Triò. Sassari

6

Il Muflone. Sassari

19

Progetto Sport. Sassari

7

Los Cornetteros. Sassari 22

Lady Domini. Sassari

9

Segnali WEB

25

Triò. Sassari

9

Il Muflone. Sassari

26

Los Cornetteros. Sassari

Asterix. Sassari

30

Scalodero. Sassari

Stampa: Tipografia Gallizzi S.r.l. - Sassari Pubblicazione registrata presso il Tribunale di Sassari al n° 324 del 8.7.1996. E’ vietato riprodurre disegni, foto e testi parzialmente e totalmente contenuti in questo numero del giornale.

13


4

S&H

da Pata Pizza - Alghero sei il più bello del sei un locio, però ti vogliamo PerPatapipistrello: Noicrew.non siamo per Leon C. FPH G.E. Pizza! Tua pipistrellina. bene uguale dolce suricata paciK.: e pigliati male per la fista! Smack! teccio, lo grido, lo canto PermissMauro quando vuoi! By Fertilia. Algherese e me ne vanto! lla piccola Tizi un bacio grande da n saluto alle orecchie bioniche A ennifer T.: sei solo una falsa ritiraGianna e Annetta. Alghero. più belle, fantastiche del mondo. Jti che non vuoi vista! E non fare la U Ciauuu un saluto dalla seconda aspettando la nostra pizgallina in giro che sei solo una bamserale dell'Alberghiero. Tizizetta!sto Che bina! bomba ti voglio bene! iva l'autogestione! Scientifico Giulia! a Feffo che ha il motorino più Vregna. By Martin David Dario e ianni il pipistrello in realtà è Dveloce di Alghero: Matteo ti sfido! tutti. la commessa più bella di GBatman! lghero è un mortorio. Sono le 10 PerAlghero: Nata ti amo tantissimo. A di sera e non c'è un cane in giro. ong dighiri bong di ghi bong. Il tuo cuore. Quand'è che si sveglia? B Fabio aveva fame! By Gabry. anuel ti voglio bene. Grazie di iao sono Andrea P. Volevo dirvi Mtutto. Fede. Cche mi fatte tutti schifo e che non ella Herl! Heilà gamberone. Da urbo sei sempre il meglio del potete prendermi in giro solo perché BMarco P. Tmeglio. Dopo una giornata in sono grasso… ua cerchiamo di finire un crucifacoltà è un piacere vederti. iamo al Patapizza e Giovanni ha Q Giuseppe Nino Eugenio. Spreso solo la Fanta, bho bho. W verba impossibile, siamo delle utti usciti di testa al Patapizza. la frutta e verdura, lascia le vec- capre ignoranti. Vabbè un brontolio a TPer favore aiutateci! tutti. chiette.


6

S&H

da Il Muflone - Sassari Paola: siamo contenti di averti er le feste e a Natale imbriaghere Per Sergione: sei stato nominato! Perrivisto! Perché non ci hai neanche Pmoleste fino a Carnevale… Massi e Gione. Babbo Natale per questo guardato? By i tre secchioni. Caro Natale non voglio nulla per me… er Antonio il pizzaiolo: con la tua er Andrea: anche se sei di Bosa ti ma vorrei regalassi una crema depi- Pvogliamo bene lo stesso!!!! By i Pvoce rude ci fai impazzire. By le latoria per il sedere a Giulia. cameriere. mufloni.

alentino Rossi dominerà il 2011!!! Max Biagi è un cialtrone malefico, la Superbike la vince Melandri! ecos hai rotto il… Ajò!!!

V

il cameriere: tranquillo vedi di smetterla!!! Peril tuoAntonio funghetto è nel nostro frigo PerSeiGiuseppe: sempre all'Antica Pergamena! al fresco!

Mi se vieni al Muflone come ai vecchi tempi!!! By le tue fans!

Pepito Natale 2010: ti scrivo Caro per ricordarti che Natale si avvici-

er il nostro super modello na e io aspetto con ansia i miei P P Giuseppe: tanto il 24 non venia- doni. By Muflona. er Sergio: cambiati nello spogliamo!!! By i clienti! Ptoio!!!! aperto il nostro centro estetico er Gigi: smettila di baciare forte in ÈJuliea! Ciao a todos. antissimi saluti a Francesca, TNadia, Daniela, Monica. Da Rosy. Psala!!!! ogliamo le Babbe Natale in perivvistato un ufo al Muflone… sono Vzoma! er Anna senior, Paola Federica, PAlessandra, Anna junior, siete le Ai pizzaioli troppo forti!!!1 ui al Muflone siamo veloci quasi Qquanto Rossi! migliori della domenica. By i pizzaioli. Un'ammiratrice. he freddo che fa! Andiamo al er Gigi la trottola: sei un gaggio. operativo l'harem di CMuflone? PLo staff. Èfinalmente 30minilance. Affrettatevi!!! Mini x.


S&H

7

da Los Cornetteros - Sassari Alessio e Roberta di The Wall i ricordi quando mi hai scritto di orrei ringraziare di cuore coloro PerCaffè: complimenti per l'ottima Tlasciarti in pace e il messaggio in Vche lavorano su S&H per avermi cioccolata, il caffè, la vostra simpatia e la serietà. Un grazie di cuore, e come si dice il buongiorno si vede dal mattino! Una ballerina felice e menefreghista. iao sono un ragazzo molto bravo, generoso, gentile. Contattatemi. 6/11/2010. Per Luciano: e poggu sei feu! Con chissi arecci di parafangu e chissi peli. Cazz a chi no ti pittineggi! ai da bravo Stefano, non rompermi le scatole. Ormai nei tuoi confronti mi sono raffreddata per il male che mi hai fatto e continuerò a ignorarti. Vedo che la verità ti fa male, tu non capisci né il valore dell'amicizia né dell'amore. Pensi a te stesso e a fare danno agli altri. Non hai né coscienza né dignità! Per Stefano rappresentante '63.

C 2 F

bianco? Vuoi stare solo, eccoti accontentato, ma tu da bravo non cercarmi più. Sei contento della tua scelta e io della mia. Io non ti sto cercando. Pensi che non sono corteggiata? Tranquillo, so quello che voglio ma alla luce del sole. Conosco una persona da un po' di mesi che non mi ha mai offeso. Per Stefano rappresentante '63.

sostenuta in questi mesi nei miei numerosi messaggi a una persona (Stefano il rappresentante cacciatore '63). È stato cattivo, falso e bugiardo e noi donne di questi personaggi ne abbiamo troppi. Non dobbiamo avere paura e smascherarli e affrontarli. Ringrazio le due ragazze de Los Cornetteros. Una ragazza speciale, seria e con dignità.

particolare ai i pregherei gentilmente di non Unmieiringraziamento amici, alla mia amica Diana, Tandare da The Wall Caffè dove a don Mario, don Alessio, al parroco del Sacro Cuore, al mio insegnante di danza Luigi e le mie compagne, ad Annamaria e altre persone che mmi affiancano e mi stanno vicino in un momento particolare della mia vita. Ai giudici del Tribunale di Sassari per la vostra serietà!

vadio io. Cosa vuoi ancora? Hai fatto la stessa cosa da Oblio. Vuoi capire che non mi interessi più? Continua a andare ad Alghero e corteggiarti questa Laura. Farà la mia fine e di tutte le altre. Meglio sola che male accompagnata! Per Stefano il rappresentante cacciatore '63.


S&H

9

dal sito www.seh-net.it e da Il Muflone - Sassari z'hai unfiaddu: Appoggio largaAlghero. Un saluto speciale ella sei bella ma quanto rompi!!! Permente!!! Ciao allo staff del Patapizza. Bacioni BMa perché non te ne torni a Ozieri? Mini x. è il giorno dei messaggi... Stefano. Oggi er la nuova Muflona: sei un incanBabbo Natale per quest'anno uno se ne vuole stare tranquillo Caro un 46 fai brillare! tranquillo a casa propria, e no, gli Pto........ arrivano sms a raffica, sempre dalla er Valentina: non nascondere l'ainzia non sei né vecchia né grasstessa persona e va bene 1-2, ma Plabarda spaziale nel piede di cam- Csa… sei strabona!!! Mini x. 10, e bastaaaaa, ma non fa prima a mello o rischi di vomitare arcobaleni! aetta e freccetta la coppia perfetchiamarmi??? E poi non fa neanche uon 2011 a tutti!! Speriamo che Sta!!! By anonimi fornelli. a spiegarglielo... perchè si offende... Bla fortuna si ricordi di me :D la pernacchiona: sei Uff lo vuoi capire che non puoi sem- amore ti amoooooo!! Fede :). PerunaFederica cialtrona! Mini x. pre assillare la gente con i tuoi prontica pergamena o antica ndrè la fai una fettina ajò! La fai blemi? Che la gente ne ha le balle A Filomena? Questo è il problema! Auna fettina… la fai una fettina, piene dei tuoi casini; che quando Mini x. Evviva la ciccia. vuole uscire non vuole sentire te che ti lamenti e che dici io vado avanti e invece no, sei li, sempre inchiodato allo stesso punto, ma ci stai bene li inchiodato?

Mary e Ricky del Bar Old PerAmerica: ci mancate tanto.... By Clienti Affezionati.

ergio sei figo come un tronista. Ti amo. Lea. egalatemi un garage per suonare! Uffa! Mini x. uando piove e tira vento Ale… stai attento!!! Il male regna al Muflone.

S R Q

me la fai una fettina? By ansia. aro Babbo Natale per quest'anno non cambiare al Muflone vieni a mangiare… antipasti secondi e primi…. Farai felici tanti bambini…. Ciao! ai troppi soldi e non sai che farne? Regalane un po'! Mini x.

C

H


10

EVENTI IN SARDEGNA

a cura di Emanuela Ravot

Sardinia People: Facebook made in Sardegna

È il 20 Aprile 2005 quando Antonio Marco Camboni a 15 anni apre un forum su tematiche a 360°. In poco tempo coinvolge circa 200 iscritti provenienti da tutta Italia e capisce di avere un'innata abilità nel campo dei social network. Così un po' per gioco e un po' per passione al Liceo Scientifico Alberti di Cagliari, a 17 anni, apre il primo forum degli studenti occupandosi di argomenti quali: le materie di studio, le problematiche della scuola, la politica, lo sport ed altre attività extrascolastiche. Conseguita la Maturità, studia Economia e Gestione Aziendale a Cagliari e, nel tempo libero, gestisce il primo Social Network della Sardegna: Sardinia People. Marco ha 20 anni e da due si occupa di questo portale grazie alle sue capacità organizzative maturate autonomamente, solo quattro anni dopo la nascita di Facebook, fondato da Mark Zuckerberg. Poco dopo, è il 15 Novembre 2008, vede la luce l'alternativa Made in Sardegna. Questo ricorda Marco di quella "storica" giornata: "Un'idea che nacque dal nulla. Mi trovavo nella mia camera e stavo utilizzando l'allora popolato social network Netlog, ma volevo uno spazio da utilizzare esclusivamente con gli amici. Ne parlai con un amico e fu così che cominciai a cercare una piattaforma che potesse soddisfare le mie esigenze".

Marco decide di "targetizzare" l'utenza, ovvero concentrare l'attenzione sulla nostra Isola, e proporre un vero social network. "Allora ero uno studente diciottenne del Liceo che non aveva grossi capitali da investire nel progetto. Ho iniziato con € 10 che mi sono serviti per acquistare il dominio. Con altri € 1.000 ho potuto poi acquistare un PC (di utilizzo esclusivo per il social network) e pagare lo spazio sul server. Ed ho iniziato l'avventura che tuttora mi coinvolge. Lo scopo di Sardinia People era in origine la realizzazione di un luogo virtuale alternativo ai caoti-

ci social network da condividere esclusivamente con amici; il passaparola in sole 48 ore portò all'iscrizione di più di 200 persone. Attualmente la gestione di Sardinia People richiede al massimo un'ora e mezzo al giorno. Fortunatamente ho trovato dei collaboratori (sia amici, sia utenti che hanno voluto contribuire al progetto) che impiegano il loro tempo libero nella moderazione dei contenuti. Sempre grazie al portale metto in pratica gli studi di Economia Aziendale che sto portando avanti: incentivazione dei collaboratori, bilancio dell'Associazione, marketing." Iscriversi su Sardinia People è semplice: occorre inserire e-mail, password e data di nascita; oppure si può utilizzare la nuova applicazione, Sardinia People CONNECT, con la quale ci si può connettere con l'iscrizione di Facebook, Yahoo o Google. Dopodiché si può accedere ai servizi (tutti gratuiti) quali: creazione pagina personale e alla personalizzazione contenutistica e grafica; alla creazione di video, all'inserimento di eventi, alla partecipazione a blog, discussioni sul forum, gruppi; si può accedere ai contenuti culturali del sito o utilizzare la radio ed inoltre è possibile comunicare con la chat e la video chat. "Il nostro obiettivo sottolinea Marco Camboni - è di coinvolgere tutti i Sardi (siano questi residenti, emigrati o studenti fuorisede) e i simpatizzanti dell'Isola che navigano in rete, invitandoli a ritrovarsi in una realtà virtuale che li accomuna." Ma le attività organizzate dal giovane Marco non si svolgono esclusivamente in rete. Spesso questo luogo virtuale è solo il mezzo di comunicazione più veloce per aderire a incontri realizzati nella realtà. Sono stati organizzati diversi meeting, eventi sportivi, serate in discoteca, convegni culturali grazie alla comunità di Sardinia People. L'ultimo è stato a Busachi (provincia di Oristano) il 5 Settembre scorso dove gli utenti della zona si sono potuti conoscere, hanno assistito ad un convegno sui social networks, ad esposizioni di quadri ed artigianato locale; attualmente sono in corso le pianificazioni di un incontro a Bologna con gli emigrati sardi ed altri incontri si prevedono nel resto dell'Isola. Per il futuro Marco Camboni ha in mente ancora altre novità che vuole solo accennarci: " Diversamente da Facebook, Sardinia People offre la massima protezione dei dati degli utenti. Ovviamente è tutto calibrato alla facilità di gestire i dati di 20.000 persone, ma anche quando raggiungeremo cifre più alte cercheremo di tutelare il più possibile i dati, quindi ci impegneremo anche su questo. Ed, inoltre, stiamo lavorando alla creazione di nuove applicazioni in grado di soddisfare le esigenze degli iscritti e di tutti i Sardi". Per entrare a far parte di Sardinia People digitate www.sardiniapeople.net

Appuntamenti Gennaio 24 DICEMBRE: Sassari - Centro Cittadino, ore 16.30. Concerto itinerante del Natale. 26 DICEMBRE: Sassari - Palazzo di Città, ore 11 e 19.30. Concerti Aperitivo: El barbaro del ritmo, omaggio a Morè; To be in jazz: ContaminAzioni. 27 DICEMBRE: Sassari - Palazzo di Città, ore 20. Festival dei Popoli. 27/29 DICEMBRE: Sassari - Circoli cittadini, ore 12 e 19. Canti sardi con launeddas, fisarmonica e chitarra: Peppe Podda in circolo. 31 DICEMBRE: Sassari - Capodanno in Piazza con Nino Frassica e Pino e gli Anticorpi. Alghero - Cap d'Any: Concerto di Malika Ayane. Castelsardo - Piazza La Pianedda. Concerto dei Negrita. Olbia - Molo Brin. Concerto di Nek. Cagliari - Piazze del Centro Storico. Capodanno diffuso: Concerto di Mango (Via Roma). 3 GENNAIO: Sassari - Palazzo di Città ore 11, 16.30, 19, 21.15. Sardegna International Film Festival: Il Piccolo Nicolas e i suoi genitori. 4 GENNAIO: Sassari - Palazzo di Città ore 11, 16.30, 19, 21.15. Sardegna International Film Festival: Il concerto. 4-5 GENNAIO: Sassari - Teatro Verdi, ore 17, 21. Spettacolo di danza Russian National Ballet: La bella addormentata del bosco. 6 GENNAIO: Sassari - Piazza d'Italia, ore 11. Befana in Piazza. Sassari - Chiesa San Francesco, ore 21. Concerto per L'Epifania. 6/9 GENNAIO: Sassari - Biblioteche Comunali e Palazzo della Frumentaria. Festival itinerante di letteratura per bambini e ragazzi: Racconti in valigia. 6-8-9 GENNAIO: Sassari -Teatro Ferroviario, ore 18. Lo schiaccianoci. Un sogno di Natale. 7-8 GENNAIO: Cagliari - Teatro Lirico, ore 20.30 e 19. Concerto dell'Orchestra del Teatro Lirico. 12-13 GENNAIO: Sassari - Teatro Verdi, ore 21. Stagione di Prosa: La locandiera di Carlo Goldoni. 13 GENNAIO: Sassari - Cinema Moderno, ore 21. The Legend: Forrest Gump (Rassegna cinematografica). 13/16 GENNAIO: Cagliari - Teatro Massimo, ore 21. Un sogno nella notte dell'estate di Shakespeare. 14-15 GENNAIO: Cagliari - Teatro Lirico, ore 20.30 e 19. Concerto dell'Orchestra e Coro del Teatro Lirico. 16 GENNAIO: Sassari - Teatro Ferroviario, ore 18. Filastrocche. 20-21 GENNAIO: Sassari - Teatro Verdi Stagione di Prosa: Nozze di Sangue di Garcìa Lorca. 21-22 GENNAIO: Cagliari - Teatro Lirico, ore 20.30 e 19. Concerto dell'Orchestra del Teatro Lirico. 23 GENNAIO: Sassari - Teatro Ferroviario, ore 18. Contos de foghile. 25-27/30 GENNAIO: Cagliari - Teatro Lirico Comunale, ore 20.30 e 17. Spettacolo di ballerini illusionisti dedicato alla natura: Momix - Bothanica. 30 GENNAIO: Sassari - Teatro Ferroviario, ore 18. Tutti matti per Matilde. Fino al 6 GENNAIO: Sassari - Palazzo Ducale, Sala Duce. Mostra sul Natale: Rielaborazioni artistiche natalizie del 900. Fino al 10 GENNAIO: Nuoro - Museo Nivola. Mostra: Nivola. L'investigazione dello spazio. Fino al 20 GENNAIO: Sassari - Galleria Arte Spazio. Mostra Collettiva di Natale: Il fine '800 conduce al Contemporaneo. Fino al 22 GENNAIO: Sassari - Palazzo della Frumentaria, piano terra. Mostra: Gli eredi del silenzio, Emergency in Cambogia. Fino al 30 GENNAIO: Cagliari - Spazi espositivi del T Hotel. Mostra: VestiTi.

Segnalaci i tuoi appuntamenti a: redazione@seh-net.it


12

Appuntamento al cinema a cura di Frank M. Roche

Matt Damon in una scena del film “Hereafter”

Ben ritrovati e buon 2011 a tutti. Nuovo anno, nuovi propositi ma, soprattutto, tanti nuovi film pronti ad attenderci in sala in quella che si preannuncia una stagione ricca di imperdibili appuntamenti. Si comincia alla grande dal 5 Gennaio, con un eccezionale attore/regista, possiamo dire ben più che senior, da tempo ormai testimonial eccellente di un cinema di qualità che coniuga arte e consumo in un genere non facile da inquadrare. Si potrebbe definire letteralmente una macchina per sfornare capolavori: “Million dollar baby”, “Gran Torino”, “Invictus”, tanto per citarne qualcuno. Con queste credenziali non è escluso a priori che, anche stavolta, non riesca a far parlare di sé e a candidarsi ancora per un altro Oscar. Si tratta di “Hereafter” e lui è niente meno che “lo spietato” Clint Eastwood . Per l’occasione, l’ottantenne dagli occhi di ghiaccio, rispolvera un Matt Damon un po’ dimenticato dallo star system per immergerlo in un sofisticato affresco giocato, come sempre, sul delicato rapporto tra sentimenti e cruda realtà, il tutto raccontato attraverso un linguaggio filmico asciutto e diretto. C’è poco da aggiungere. Non è un film che possiamo permetterci di perdere. Insomma, come inizio non c’è proprio niente male. Stesso giorno anche per un altro grande regista, Stephen Frears (“The Queen”). Consiglio caldamente la sua ultima commedia frizzante “Tamara Drewe - Tradimenti all’inglese” , pellicola godibile con Gemma Arterton e Roger Allam, impreziosita da un intreccio per nulla scontato e sottolineato da una regia piuttosto raffinata, tipica di questo regista. Ma se i film con attori in carne ed ossa non sono il vostro forte e siete per giunta degli inguaribili nostalgici, allora preparatevi all’uscita, il 14 Gennaio, de “L’orso Yoghi”, lungometraggio diretto da Eric Brevig che fa rivivere le magiche avventure dell’orso pigrone e ruba cestini per eccellenza, compagno per tanti anni dei nostri pomeriggi da fanciulli passati davanti alla Tv. Chissà se questo film manterrà intatto il fascino dell’opera di Hanna e Barbera. Non ci resta che attendere fiduciosi.

Ma le risate sembrano assicurate anche per un altro film, ovvero “Vi presento i nostri” di Paul Weitz, in tutte le sale sempre dal 14 Gennaio. Tornano per la terza volta le avventure del povero Gaylord “Greg” Focker (Ben Stiller) e della strampalata banda composta da Robert e Niro (inesorabilmente in declino), Barbra Streisand ma anche da Jessica Alba, Harvey Keitel e Owen Wilson. C’è da chiedersi se queste nuove leve riusciranno a rivitalizzare quella che ormai sembra una vera e propria saga cinematografica che, per ben due volte, ha sbancato i botteghini. E arriviamo così al 21 Gennaio, giorno in cui è prevista l’uscita dell’ultimo film con protagonista Antonio Albanese intitolato “Qualunquemente”. La pellicola diretta da Giulio Manfredonia, come il titolo stesso suggerisce, porta al cinema la figura del politico Cetto La Qualunque, individuo corrotto e libertino, creato da Albanese per i suoi numerosi sketch televisivi e show teatrali. Una commedia ironica ma stranamente amara che mette alla berlina una certa classe politica “edonistica” dedita all’intrallazzo e alla conservazione del proprio potere con ogni mezzo, lecito ed illecito. Per la fine del mese, esattamente per il 28 di Gennaio, è prevista la trasposizione sul grande schermo di una delle icone radiofoniche (anni ‘30 e ‘40) e televisive (anni ‘60) più apprezzate negli States ma pressoché sconosciuta qui da noi: “The Green Hornet”. Per la cronaca, nella serie televisiva durante gli anni ‘60, nel cast della serie fece il suo debutto anche un certo Bruce Lee nel ruolo di Kato (l’assistente tuttofare di Green Hornet), ruolo che riuscì a mettere in risalto le sue eccezionali doti atletiche ed avviare così la sua carriera cinematografica negli Stati Uniti. Oggi, “The Green Hornet” è e sarà un maxi blockbuster diretto da Michel Gondry con Seth Rogen e Cameron Diaz. Da una parte un’occasione importante per le nuove generazioni di familiarizzare con uno dei primi eroi mascherati che ai tempi faceva il paio con personaggi come Superman e The Spirit, dall’altra, l’ennesima dimostrazione della mancanza di nuove idee che porta al continuo “riciclo” di miti provenienti dal passato. Antonio Albanese nei panni di Cetto La Qualunque


S&H

13

da Asterix - Sassari uccellino sta girando per il ue giovani sposi stanno passegn carabiniere va dall'edicolaio e Unbosco e a un certo punto trova un Dgiando, tenendosi teneramente Udice "E' uscito Diabolik?" e lui cane e gli dice "E tu chi sei?" e il cane "Un cane-lupo" e l'uccellino "Perché cane-lupo?" il cane "Perché mia mamma era un cane e mio papà un lupo"... L'uccellino va avanti e trova un pesce "E tu chi sei?" il pesce "Una trota-salmonata" l'uccellino "Perché una trota-salmonata?" il pesce "Perché mia mamma era una trota e mio papà un salmone"... L'uccellino va avanti e trova una zanzara e gli dice "E tu chi sei?" la zanzara "Una zanzara-tigre" l'uccellino "Eeh no... non mi prendete mica in giro!!!"

abbracciati, sotto il chiaro di luna. Ad un certo punto lei, contemplando il cielo stellato, chiede dolcemente: "Tesoro mio, tu sai dov'è l'Orsa Maggiore?" E lui risponde, leggermente seccato: "Ti prego tesoro! E' una serata troppo bella, non vorrai mica ricominciare a parlare di tua madre!" differenza c'è tra un uomo e Cheun delfino? Nessuna, perché tutti dicono che sono intelligenti ma non si è mai potuto verificare...

"No" allora il carabiniere urla "Cirondate l'edicola!!". 'è un uomo entra in un bar e va dalla cassiera: "Un panino e una birra e non pago perché non ho paua di nessuno." Allora allo stesso modo lo fa per altri 3 giorni. Al 4 giorno la cassiera si stanca e invita un suo amico bello grosso a stare al banco. Entra l'omino e fa: "Un panino e una birra e non pago perché non ho paura di nessuno." E il cassiere arrabbiato: "Nemmeno io ho paura di nessuno..." e l'omino "Allora 2 panini e 2 birre!" ettera di Bruno a Babbo Natale: quest'anno ho fatto da bravo e ho portato tante pizze, vorrei due lampadine per la macchina e anche gentilmente uno specchietto. Grazie in anticipo.

C

hissà se oggi venerdì 19 andrò al Wally…. Ci andrò con Fabio. Ti converto alla disco!

C

non è niente il nuovo cd dei GiàNegramaro… Poco bello!!!! L ja!!!! Anche oggi siamo qui che Easpettiamo la mangigheria…

Marcella! Che nome bellissiCiao mo….

Pitticca la fame!!! E a ch cosa poi!!!! Boh boh…


14

CD del mese a cura di Frank M. Roche

Ogni inizio di anno che si rispetti ha bisogno sempre di una colonna sonora adeguata, ovvero tanta buona musica in grado di introdurci in questo periodo pieno di aspettative con la carica giusta. E, come sempre, eccoci qui, i vostri fidati dispensatori di preziose dritte che vi aiuteranno ad orientarvi nel vasto universo delle nuove release musicali in Italia e all’Estero. Iniziamo subito con una indiscrezione che, forse, nel momento in cui leggerete queste poche righe sarà accompagnata da nuove, entusiasmanti e certamente più sicure informazioni. Parliamo dell’ultimo album del nostro caro Jovanotti, al secolo Lorenzo Cherubini che, reduce da una serie di lezioni tenute niente meno che alla prestigiosa Harvard, recentemente, ha espresso in un’intervista la sua convinzione che il suo nuovo album sarà pronto per il primo mese del nuovo anno. Non si sa ancora praticamente nulla del titolo e neppure si conosce una possibile tracklist. Insomma, in attesa di riscontri, non ci resta altro che restare sintonizzati ed attendere questo importante appuntamento. Passando a qualcosa di più certo, ossia a partire dal 4

Gennaio (o poco più tardi in Italia), sarà disponibile in vendita “Breathless” di Schiller, prodotto sotto l’etichetta Universal. Per quanti non fossero al corrente, si tratta di una band di origini tedesche fondata sul progetto di Christopher von Deylen e Mirko von Schlieffen, sulla scena internazionale da più di un decennio. Per quanto si tratti di un genere molto soft che fa della musica elettronica il suo leitmotiv, questa band e questo album potrebbero rivelarsi una piacevole scoperta anche per i palati più esigenti. Musiche d’ambiente, lounge, in linea con lo stile new age che piace sempre, accompagneranno le nostre giornate e potrebbero farci iniziare con una nota rilassante e pacifica questo nuovo anno.

Molto meno convenzionale è invece il genere dei Cage the elephant che, l’11 Gennaio, usciranno con il loro secondo album “Thank you, Happy Birthday”. Tanto per farvi un’idea di chi siano e di quanto siano scalmanati, potete farvi un giretto su You Tube ed ascoltare ad esempio “In one ear”, direttamente tratto dal loro primo album datato 2008. Rock (molto garage e poco hard), punk e molto altro per una commistione di generi molto

accattivante. Niente male davvero. Una band giovane con poca attitudine a rispettare i paradigmi del mainstream. Insomma, le premesse ci sono tutte per un prodotto di qualità.

Grande ritorno invece per i Social Distortion, storica band californiana formatasi nel lontano 1978 e che ha costruito la sua fama attraverso 8 album (non particolarmente prolifici si potrebbe osservare), l’ultimo dei quali risale ormai al 2004. Con “Hard Times and Nursery Rhymes” previsto in uscita per il 18 Gennaio, questa band torna a far parlare di sé in un momento in cui si sente la mancanza di una voce autoritaria nel campo dell’hard rock o, se proprio vogliamo dirla tutta, nel mondo dell’alternative (pensate ad esempio che “10000 Days” dei prodigiosi Tool risale al distante 2006). Da prendere quindi seriamente in considerazione. E arriviamo così in dirittura di arrivo anche per questo mese ma, prima di salutarci vi ricordo che martedì 25 Gennaio vi attendono almeno un paio di uscite interessanti. La prima è di una cantante con ottime credenziali costruite faticosamente sul web in quella fabbrica di talenti che può essere MySpace. Spero che il nome Adele vi dica qualcosa a questo

punto. Il nome del suo secondo album sarà “21” (come il precedente “19”, non si tratta altro che dell’età della cantante stessa) e tra indie e pop rock questa cantante potrebbe trascinarvi nel suo mondo delicato e sognante descritto da una bella voce, abbastanza particolare. Ad ogni modo potrete ascoltare fin dal 18 il primo singolo estratto dall’album, vale a dire “Rolling in the deep”. Altro cantante con una voce molto delicata è Amos Lee, cantautore americano che torna dopo tre anni di silenzio con il suo quarto album in studio intitolato “Mission Bell”. Molto soft e melodie abbastanza calde per quello che potrebbe essere un bel regalo da farsi per iniziare il nuovo anno. Siamo in chiusura, non resta che salutarci augurando a tutti uno splendido inizio di nuovo anno e, come sempre, buon ascolto!


S&H

15

da Triò - Sassari F.: ti vogliamo bene. By V.: smettila di scrilaria e Francy pagheddi ru contu! PerLa Antonio PervereFrancesco i messaggi su di me… intan- IScherzo. Manlio. Goz. Un saluto speciale to appresso a te al mare vengo lo a… hinterland???? By Sassari. 13/12/2010. al Triò da Sara, Federica, stesso con o senza fidanzato… Il M tuo incubo!!! Michela, Carla, Pierfranco, Fabio, del Triò sono troppo buoni ei come disse il sommo poeta Enrico, marco, Gabriele e la ragazza Ipanini ma proprio umbè! Manlio e Gabry. di Fabio! Questo è il nostro ritrovo Sabbragandadu da ru lettu! Frafry del lunedì! Yeah! Auguri e buone ti mamu. i piace morire facile? Ponci ponci feste di Natale. n abbraccio e bacio da Sara e Tpo po po!!! T. che frequenta al Museo UMarco! Il Triò è il migliore. uon Natale Babbo Natale! Mini x. Gabri Sanna: ti amiamo sei bellissimo. ina B. sei sempre con i capelli B By 2 ammiratrici segrete. Tsporchi! iva l'uccellino rosso di Rocco sono persone che il tempo canVSiffredi del triò. Olèèè. Cicella ma ce ne sono altre che er Marco S.: amore mio ti amo nemmeno la perdita di memoria può Ptanto e anche se sei un rompi far dimenticare: Vittorio tu per me scatole e mi fai arrabbiare ti amo lo stesso tanto. Tua Sara. anco ci hai portato da Happy days. Tore non c'è incesto con Gabry. Baci. P.S.: dimenticavo Fra tvtbb. I love you. Iaia.

M

sei una di queste!!! Ti adoro, ti amo tanto! rasic sei troppo forte!

K Solo noi… T.


16

Salute & Bellezza Alla scoperta della medicina estetica con il Dott. Giacomo Urtis

Dimagrimento generale e localizzato a cura di Emanuela Ravot Se avete deciso di perdere i chili di troppo e ritrovare, così, una forma fisica migliore e più salutare, sia che vogliate eliminarne poco più di tre o quattro fino a importanti masse grasse da dieci, venti, trenta chili, avrete avuto modo di toccare con mano la difficoltà di perdere peso, cioè di dimagrire. Nei centri estetici c’è un’infinita proposta di metodi che non rassicura gli utenti che si trovano a decidere o per sentito dire o fiutando istintivamente che si tratti della proposta adatta al proprio corpo. Vogliamo offrirvi in merito la consulenza del Dott. Giacomo Urtis, il medico chirurgo che ha ideato un nuovo sistema di dimagrimento, avvalendosi nelle sue cliniche di personale medico specializzato in scienze dell’alimentazione e di fisioterapisti esperti. “In studio arrivano pazienti che hanno ottenuto scarsi risultati e cocenti delusioni da estetiste e personale impreparato; è necessario, infatti, affrontare il problema ponendo alla base del dimagrimento dei principi medici. In questo modo oltre al sovrappeso in sé, si possono curare i problemi correlati, come l’obesità, l’obesità infantile e il diabete, o seguire chi deve perdere peso per subire interventi chirurgici: al femore, alla colonna o al cuore. Un medico, dagli esami prescritti, può capire a cosa è dovuto il sovrappeso. Se le malattie ci sono (malattie della tiroide, pancreasi) si vanno a curare subito. Mentre, se il soggetto è sano, parte la terapia fatta di precise regole alimentari e poi, in base alle esigenze del paziente, si preparano diete personalizzate. Un metodo alimentare completo finalizzato al raggiungimento del peso ideale rappresenta anche il modo più sicuro per ottenere un benessere generalizzato, unitamente ad una perfetta forma fisica”. Le regole consigliate sono: non saltare i pasti e seguire lo specifico programma alimentare, mangiando con calma, bevendo molta acqua anche lontano dai pasti, meglio se arricchita con estratti vegetali ad azione drenante; ricche porzioni giornaliere di frutta e verdura e più consumo di pesce e di cereali, nonché meno grassi saturi, fritti e

dolci; ogni giorno moto o specifici esercizi aerobici aiutano a bruciare calorie e a scaricare lo stress. “La mancanza di movimento peggiora anche la circolazione sanguigna, producendo facilmente pesantezza alle gambe e predisponendo al ristagno di liquidi e alla cellulite. Questo problema va valutato a parte, perché permane nonostante la perdita di peso, perciò agiamo in loco con la pressoterapia e con il drenaggio”.

“Essere grassi” spesso dipende da un metabolismo molto basso, che porta ad ingrassare. Si tratta di una disfunzione: un meta-

bolismo rallentato, infatti, oltre ad accumulare eccessive riserve di grasso, produce anche tossine che rendono inefficaci i processi energetici capaci di bruciare calorie. Questo si manifesta con una svogliatezza che si trasforma nello stimolo della fame, nel desiderio ossessivo di sostanze zuccherine, capaci di compensare momentaneamente la stanchezza. “Alcune volte intrapreso un percorso di dimagrimento con successo, dopo 15-20 giorni la perdita di peso si stabilizza. È normale avere questi periodi in cui il peso può rimanere costante anche per diversi giorni. È necessario quindi un controllo medico bisettimanale, per rendersi conto di questo nell’immediatezza, e con l’ausilio d’integratori, tisane, ed alimenti iperproteici, che mandano il metabolismo in chetosi per accelerare il metabolismo. Il paziente è motivato ulteriormente dal supporto dell’alimentarista”. Non dimentichiamo il ruolo dell’acqua in una dieta. L’acqua reidrata i tessuti, dà senso di sazietà, migliora la funzionalità intestinale e l’attività renale. Mai sostituirla, neanche fuori pasto. L’unica bevanda che possiamo utilizzare in alternativa è il the verde, ricco di antiradicali liberi, poco calorico e dissetante. “Rispettato il piano di dimagrimento, s’interviene con terapie estetiche. Se uno è grasso globalmente si fa la pressoscultura che fa dimagrire in maniera generalizzata; per il grasso localizzato c’è il termopressomassaggio o la cavitazione medica (ultrasuoni che rompono il grasso); per cuscinetti sui fianchi, valutiamo tecniche, come la mesoterapia o la lipolisi. Solo alla fine dei trattamenti, se non si è riusciti a debellare il grasso, s’interviene con la chirurgia”.

Sono Max da Porto Torres e ho 36 anni. Per tre giorni alla settimana, vado in palestra e non manco di seguire una dieta alimentare equilibrata, priva di grassi, cibi-spazzatura e con pochi zuccheri. Nonostante sottoponga ad un duro allenamento il mio corpo e le rigide regole alimentari che mi sono imposto, non ottengo risultati soddisfacenti sui miei addominali. Insomma, quando mi guardo allo specchio, nonostante gli sforzi, non riesco a scolpirmi una "tartaruga perfetta". Ho sentito dire che il Macrolane potrebbe essermi d'aiuto. È vero? Il Macrolane o acido ialuronico stabilizzato Nasha è un riempitivo che possono utilizzare sia le donne che gli uomini con un inserimento semplice e rapido di circa 30 minuti in anestesia locale. Interessante è l'uso che si può farne anche per modellare la fascia addominale e i pettorali. Attraverso delle iniezioni semplici e sicure, senza intervento chirurgico, il suo inserimento consente di valorizzare i volumi anche di un corpo maschile, dando tono e forma armoniosa, insomma il risultato è un look naturale ma personalizzato. Inoltre, i tempi di recupero sono minimi e i risultati sono visibili subito dopo il trattamento. Il Macrolane è a lunga durata ma non permanente. Il riassorbimento naturale è del 50%; tale processo è estremamente graduale e non risulta visibile ad occhio nudo, per questo, circa ogni due anni, l'acido ialuronico dovrebbe essere iniettato nuovamente per il trattamento conservativo che però sarà solo un supporto al primo intervento d'inserimento, il cui costo è determinato dal numero di fiale che si utilizzano per raggiungere il volume desiderato. Lo stesso trattamento può essere utile anche per aggiungere massa ai polpacci maschili, difficili da ingrossare, a rughe profonde, o a cicatrici depresse, come anche a lesioni del cranio che determinano irregolarità non piacevoli da mostrare.


18

Mistero

La Quarta Dimensione: Le Sirene. di Daniele Dettori Creature del mito, da sempre regine degli oceani e fonte di pericoli e paura per i marinai che nei secoli hanno attraversato i sette mari, le sirene vivono da millenni nell'immaginario dell'uomo come simbolo di sensualità femminile ma anche di angoscia se si ha la sventura di restarne ammaliati. Ma si tratta davvero solo di leggende o, dietro questi racconti, c'è un piccolo fondo di verità? Già Omero nell'Odissea racconta di come Ulisse abbia dovuto affrontare il loro seducente richiamo, facendosi legare alla sua nave per evitare di finire tra i flutti e, prima e dopo di lui, sono diversi i miti antichi che raccontano di eroi o semplici marinai alle prese con queste creature. In tempi relativamente più recenti, gli avvistamenti registrati hanno portato l'uomo a riconfrontarsi con questo mito. Al 1403 risale uno dei casi più interessanti: una sirena sarebbe stata avvistata nei Paesi Bassi (dove queste creature prendono il nome di Merminne e vengono immaginate con gambe umane) e condotta sulla terraferma. La presunta sirena non parlava, era ricoperta di peli e muschio e cercava continuamente di ritornare in acqua senza successo. Della creatura rimangono oggi un dipinto e una statua conservati in terra d'Olanda ma è purtroppo impossibile appurare che non si trattasse di una sventurata scambiata per creatura mitologica dalle superstizioni popolari. Nei secoli successivi le sirene hanno continuato a fare capolino dai fondali marini, in particolare del centro e nord Europa. Nel 1608 il famoso esploratore inglese Henry Hudson dichiarò di essersi imbattuto in una sirena nelle acque del Mar Glaciale Artico. La sirena appariva come un donna bellissima dalla pelle bianca e i capelli lunghi ma, al

posto delle gambe, sotto la vita le si allungava una grande coda di pesce. Dopo pochi secondi essa svanì però nell'acqua senza lasciare tracce se non il ricordo, nella mente del navigatore, della sua splendida silhouette. Un altro racconto risale al 1869 e narra di un avvistamento questa volta nei pressi delle Bahamas, in America centrale. Alcuni pescatori si imbatterono in una sirena dai capelli blu che sguazzava intorno alla loro barca. Incuriositi, gli uomini le lanciarono delle arance che lei, per niente intimidita, mangiò in un baleno tra risatine ed evoluzioni acquatiche. Un membro dell'equipaggio si tuffò poi per raggiungerla ma la sirena non si faceva prendere, mantenendo l'uomo a debita distanza. Dalla barca arrivò infine uno sparo che fece scappare per sempre tra i flutti l'affascinante creatura. Accade spesso, nei racconti che vedono protagoniste le sirene, che i marinai scaccino questi esseri perché considerati portatori di sventura, soprattutto tempeste e naufragi. Nonostante l'alone di paura intorno alla loro comparsa l'uomo sembra tuttavia esserne incredibilmente affascinato. Una spiegazione ai numerosi avvistamenti è stata quella della somiglianza tra le sirene ed il dugongo, un mammifero dal corpo affusolato e dalla lunga coda che, visto da lontano e coperto dalle onde, potrebbe ricordare queste mitiche creature. La solitudine del mare porterebbe poi all'aggiunta di dettagli sensuali come i lunghi capelli e il corpo femminile. In barba a questa semplicistica conclusione, le sirene rimangono presenti nel nostro immaginario anche in anni a noi più vicini. Per esempio, nel 1962 sull'Isola di Man, nel Mar d'Irlanda, diverse persone affermarono di averne

avvistato un gruppo dai capelli rossi impegnate a nuotare e a prendere il sole. Fra i testimoni erano presenti soggetti di indubbia credibilità fra i quali un tenente colonnello dell'aviazione britannica. Ancora, in Australia, il sindaco della cittadina di Peel dichiarò di essersi imbattuto in una sirena che si crogiolava al sole perdendola di vista poco dopo. Nel 2008 ha fatto il giro del mondo il video di una presunta sirena ripresa dalla telecamera di un sommozzatore nelle acque in territorio di Israele, accusato però di essere un abile falso realizzato con un fantoccio trainato da un filo. In effetti sono molte le presunte sirene ripescate dal mare e poi smentite come bufale. Negli ultimi tempi sono comparsi anche alcuni artisti che manifestano il loro estro realizzando sirene posticce e organizzando dei finti ritrovamenti. Queste opere d'arte si distinguono spesso per le loro fattezze mostruose, simbolo della paura dell'uomo verso un ambiente così affascinante e al contempo ostile come l'oceano.


S&H

19

da Progetto Sport - Sassari rosso arriva in fondo n manager chiama un esperto di Unalpesciolino mare e trova un pescione gros- Uinformatica per riparare il compuso e gli chiede: "Ma qui come fate a fare l'amore?" e il pescione "Non chiederlo a me; io sono il pesce sega!!!"

ter guasto.-"Allora? Si può riparare? gli chiede ansiosamente. -"Uhmm, si,si può...non avrebbe un elastico, del nastro adesivo, un barattolo di colla... e tre puntine?"

tanto e ti spoggi siamo stati al ristorante cinePerserò,Annaci S.:puoiti amo scommettere luce Ose e ce la siamo spassata. Un dei miei occhi. By A.D. he differenza c'è tra l'arringa di un avvocato ed una manifestazione pacifista? L'avvocato, mentre racconta balle, non distrugge l'aula del Tribunale.

C

Giobabi L.: sei sempre il nostro Percarissimo anziano. Il viale ohuuuu. W Lella solo il centro storico…

saluto a "barri di bocchu". Veronica "nasona" ti amo tanto. chiede a Del Piero: " Alessà, Totti ma è vero che dopo le partite i tuoi compagni de squadra se vanno a fare la doccia a casa?" "Perché mi fai questa domanda, Francesco?" "Perché ho sentito che te sei pigliato un brutto vizio, Alessà!" "Cioè?" "Mo te metti a parlà pure con gli uccellini...!".

grande a tutto lo staff un tizio il quale, in gioventù, Undelsaluto Progetto Sport. Troppo toghi! C'era desiderava più di ogni altra cosa Pagateci da bere!

diventare un grande scrittore. Quando qualcuno gli chiedeva di definire il termine "grande" rispondeva: "Voglio scrivere roba che il mondo intero legga, roba che faccia reagire la gente a livello emotivo, roba che li faccia urlare, piangere, tremare di rabbia e di dolore". Pare abbia raggiunto il suo scopo. Attualmente lavora per Microsoft, è il redattore dei messaggi di errore.

a scuola. La professoressa fa Totti "Totti dimmi tre animali che iniziano con "er" " e Totti fa "Er topo, er gatto, er cane!" saluto a Ivan il mio amore. By UnIlaria. bambina passa davanti alla Unacamera dei genitori e se ne va via scuotendo la testa e dicendo: "E mia madre mi vuole mandare dallo psicologo perché mi succhio il dito!"

18 e io e te a Barcellona. no smack alla dj più brava del Meno Meno 7 e un anno insieme…. Ti Umondo e più bella. By la tua amo tantissimo. MRK.

amica.


HI-TECH a cura di Marco Cau

Iniziamo il nuovo anno con una carrellata dedicata alla telefonia. Partiamo dal Samsung I9000 Galaxy S(1) un cellulare basato su sistema operativo Android 2.1 che offre una dotazione di serie di rilievo, a cominciare dal display Super AMOLED da 4 pollici con risoluzione WVGA 800x480 pixel. Il cuore del sistema è un processore da 1 GHz, mentre il modulo connettività è particolarmente completo, mettendo a disposizione HSPA, Wi-Fi b/g/n e Bluetooth 3.0. La fotocamera da 5 megapixel permette la registrazione di video HD e offre autofocus e funzionalità avanzate. Tra le caratteristiche su cui punta ci sono 8GB di memoria interna, tecnologia DLNA per la condivisione dei contenuti multimediali, supporto microSD, navigazione con A-GPS e augmented reality con Layar e POI del database TeleAtlas. Troviamo inoltre la tastiera virtuale Swype, che permette di scrivere in modo molto veloce. Pesa solo 118 grammi, è sottile meno di 10 millimetri ed ha una batteria da 1500mAh. Prezzo 549 euro circa.

HTC 7 Mozart(2) invece è uno dei primi smartphone della casa HTC che monta il nuovissimo sistema operativo Windows Phone OS 7 abbinato ad un processore da 1 GHz e 576MB di RAM. Ha uno schermo in alta risoluzione di 3,7" WVGA in grado di visualizzare fino a 262000 colori. Ha una fotocamera da 8.0 MPixel con flash xenon che permette anche la registrazione di video in 720p. La parte multimediale del telefono è supportata dal suono Dolby Mobile e surround SRS. La connettività è completa in quanto offre Bluetooth, wi-fi, USB e GPS con AGPS. La nuova interfaccia di Windows 7 è molto intuitiva e performante, è dotato di un meccanismo a ribaltina che consente la comoda visualizzazione di film in landscape e inoltre grazie agli Hub Musica e Video firmati Zune potrai trovare e scaricare i brani più belli e molto altro ancora. Prezzo 549 euro circa. Concludiamo la carrellata con il Sony Ericsson Elm(3) un telefono dal cuore verde, costruito con plastica riciclata e

senza sostanze chimiche pericolose che fa parte della linea GreenHeart, telefoni progettati per aiutare l'ambiente che riducono l'impatto negativo sull'ambiente con involucri in plastica riciclata, assenza di piombo e meno agenti chimici, manuali elettronici, confezioni ultracompatte e carica batterie a consumo ridotto per risparmiare energia. GSM/GPRS/EDGE 850/900/1800/1900, UMTS/HSPA 900/2100, radio FM con RDS, streaming video, USB, Bluetooth, WiFi e fotocamera 5 megapixel. Con Elm, non dovrai più gridare per farti sentire grazie al suo scudo antirumore che filtra i suoni che ti stanno intorno. Il telefono è dotato di Agps integrato che ti aiuta a trovare la strada giusta per ogni tua destinazione oppure con la funzione "riconoscimento geografico" potrai aggiungere informazioni su un luogo alle tue immagini. Molto utile anche la funzione "trackid" tramite la quale registrando pochi secondi di musica è in grado di riconoscere il titolo della canzone. Prezzo 149 euro circa.


HI-TECH Passiamo ora all’informatica con il design moderno e minimalista dei desktop Acer Aspire serie Z5 e Z3(4) che in qualsiasi luogo li collochiate trasmetteranno uno stile inimitabile a tutto l'ambiente. La combinazione di superfici grigie e nere, rende accattivante lo chassis compatto mentre le linee pulite sottolineano l'ampiezza del display. L'illuminazione blu di gran fascino, posizionata al di sopra degli altoparlanti, può essere impostata in quattro diverse modalità per creare la giusta atmosfera e illuminare la tastiera. Quando non è in uso, la tastiera può essere nascosta sotto il PC, donando così un look ancor più minimalista. Il piedistallo posteriore, dall'atmosfera vintage, si caratterizza per un design semplice ed elegante. Sono dotati di display multi-touch (23 pollici la serie Z5 e 21,5 pollici quella Z3) che consente di interagire in modo immediato con il mondo di applicazioni offerte dall'interfaccia Acer TouchPortal, semplice e intuitiva da usare, rende divertente e naturale l'interazione con il PC. La visualizzazione mozzafiato di video e film è garantita dagli schermi ad alta luminosità con risoluzione Full-HD 1920x1080 e il sistema integrato di altoparlanti con audio ad alta definizione Dolby Home Theater v3

vi assicurerà un audio da cinema. Sono dotati di un ampio disco rigido SATA con capacità fino a 1,5 TB, memoria DDR3 fino a 8GB ed otto porte USB che assicurano un comodo collegamento ad ogni tipo di periferica. Prezzi a partire da 799 euro. Chi si ricorda l'orologio futuristico che portava al polso Dick Tracy? Ebbene si sWaP Rebel(5) lo ricorda molto; è un orologio telefono con fotocamera integrata e bluetooth. I numeri si inseriscono con i comandi vocali, mentre foto e video sono riproducibili nel display touchscreen da 1,46” con una risoluzione di 176 x 132 pixel. La memoria interna da 128 MB è espandibile con schede microSD. Misura 205 x 46,5 x 17,5 mm, e pesa solo 65 grammi, si può collegare al computer mediante la porta USB nascosta nel cinturino. La batteria interna permette un'autonomia di 130 minuti in conversazione o 85 ore in standby. Trovate Rebel online o presso i rivenditori ad un prezzo di 229 euro circa. Iomega eGo(6) dall'aspetto elegante è al contempo veloce, raffinato e resistente. Grazie all'interfaccia SuperSpeed USB 3.0 è possibile salvare i propri contenuti multimediali in pochissimo tempo con una velocità fino a 10 volte superiore rispetto a USB 2.0.

21

Per garantire la sicurezza dei dati è stata integrata la crittografia hardware a 256 bit mentre la suite software di protezione Iomega è compresa senza alcun costo aggiuntivo assieme al software antivirus e di backup. La funzionalità Iomega Drop Guard Xtreme contribuisce inoltre a proteggere l'unità da cadute fino a 2,1 m. Disponibile in 4 colori, argento, roso rubino, blu cobalto e nero nei formati da 320 GB, 500 GB e 1 TB con prezzi a partire da 79,90 euro. Concludiamo con un oggetto che vi aiuterà a salvare i punti della patente. Cellular Line Supertooth Buddy(7) è un kit vivavoce Bluetooth leggero e compatto che pesa solo 100g e misura 130 x 49 x 13 mm. Grazie al suono DSP elimina i fenomeni d'eco ed i rumori di fondo, permettendo di telefonare liberamente con una qualità audio ottimale. La funzione dualphone lo fa funzionare con due telefoni contemporaneamente e inoltre riconosce automaticamente il proprio telefono una volta associato. Supertooth Buddy si può ricaricare in diversi modi: tramite cavo USB/MicroUSB collegato ad un PC o tramite la presa accendisigari del proprio veicolo; offre un ottima autonomia, 20h in conversazione e 1000h in standby. Prezzo 49 euro circa. Buon anno!!!


22

S&H

da Lady Domini - Sassari grazie per essermi affiananti saluti a quel cinghiale di Ilario er Alberto C. di Porto Torres: Daniele co in questo momento. Ti amo TTRS noto come Iaio Crow. By Pquanto sei bono???? Ti adoro amore mio. Sei unico. P.S.: tra un po' 9 mesi… I love you. Ely. laudio C. sei uno gnocco! Tanto non mi conosci… By R. er Pongo da parte del Lussemburgo. Non vedo l'ora che sia aprile!!! ngela U. sei una principessa. By Giacomino. orrei avere il coraggio di dirti quello che provo per te da ormai più di un anno. Siamo passati dall'essere tutto all'essere niente. Non ci salutiamo più, non ci parliamo più…ma nonostante tutto mi manchi. Gabriele S. (linguistico) ti amo e tu non lo sai! By C. icchiatevi tra di voi brutti animali!!! E usate la forza per cose utili non per fare male… more mio sono 6 anni che stiamo assieme e nonostante i litigi, tradimenti e le cose brutte, non ci siamo lasciati. Per te ho anche detto no alla Juve. Il tuo ciccino ti augura un felice anniversario. Ti amo pupulinetta. 1 aprile 2011 Claudia C. e Rossana R. Un anno di finto matrimonio! Auguri a noi! le + Giada: ti amo!!!

C P A V

P A

2

dolce e banana. l nostro non finirà mai. Ti amo mia pulzella. Da Gianni.

quando mi annusi col tuo naso. La tua adorata Marya. Smack. anuela, Francesca e Simona, siete troppo bone, come voi non ce n'è. Altro che le tr.. di adesso. By un vostro ammiratore che sta al Lady Domini. l budino più budino del comando Brigata: fai la botta sacco… ahahahahah. By un commilitone del 152°. er Alessandro C. e Daddy: siete due sacchi ahahahahahah. By il nasone del 152° R.G.T. i informo mia cara che non hai vinto proprio niente! Ricordati che lui è mio e lo sarà sempre. Ritornerai a fare quello che ti riesce bene.. la tr..! onatella il cane è morto!!! By le minalovich!!! . ti amo. Sei la mia vita. Anna.

I M e la vita avesse senso tu non esiSsteresti. By Steve. mia stella, ti amo da morire. SeiLalamorte. A er Alessandra: sono le ore 12 ed Pora ci mangiamo un bel paninozzo a conto tuo!!! Baci la tua Rita. Thelma e Louise siamo fug- P Come gite al Lady Domini, manca solo Brad però… ahahahha. Ciao Thattari da Alghero. T lla parrucchiera più bella del Amondo: ti amo Daly sei la mia vita. Bacio.

il tuo nome ben impresD Ricorderò so nella mente questo perché sei stato l'unico fra tanti. Gabriele S. ti G amo!!! By C.C. er Sara: smettila di ingolfarti. By mamma porta la figlia dal Unaginecologo a fare una visita. PEla. ono ragazza bollente e cerco partDopo mil controllo il ginecologo va dalla madre e dice: "signora sua Sner per serate eccitanti. figlia ha l'utero come un melone". le Charlie's Angels! Siamo uniLa mamma: "Grande?". Il ginecolo- Wche e favolose. Simo Robi e go: "No pieno di seme". l 2010 sta passando e spero che il 2011 sia migliore! Vaffa. a tutti i pindacci e che vi vedano ciechi!

I A S. ti amo tanto. By lo sai tu. sembri Babbo Natale. Tanti Tiziana Muros. Lello auguri. ciao! Devi dimagrire fighe della Gymnica che PerventiDomenico: chili! By la tua ragazza. Perse quelle non sbaglio si chiamano sono mangiato il panino e ho Rosalaura, Donatella e Luciana: Miancora siete 10!!!! By pantalone verde. fame…

Emanuela. er Sandra da Ericchetto: non ti amo più! er Manuela: devi essere fiera del tuo Mr. Muscolo invece di arrabbiarti sempre… Un bacio il tuo S. er Salvatore C.: ti adoro e ti penso. By G.D. ianluca sei una peste. Buon Natale.

P P

P G


a cura di Daniele Dettori

Sapori&Dintorni

23

Gustare lo spumante

Esiste una gran varietà di spumanti che crea l'imbarazzo della scelta a seconda dell'occasione in cui si vuole stappare una bottiglia. Per un aperitivo tra amici è particolarmente adatto un Rosè Brut, che ben si accompagna a tartine e salumi. Con un pasto a base di pesce, specialmente al forno o al cartoccio, consigliamo invece un Extra Brut; mentre un Blanc de Noirs (bianco ottenuto da uva nera) è l'ideale da abbinare a piatti di carne e al risotto. Esiste anche lo spumante analcolico, ottimo per soddisfare la golosità dei bambini. Bene, non rimane che stappare e brindare al nuovo anno!

Il brindisi di Capodanno Immancabile come tutti gli anni arriva la mezzanotte del 31 dicembre / 1° gennaio, un momento magico accompagnato da una valanga di amici, scambi di auguri e buoni propositi per l'anno che verrà e, naturalmente, da fiumi di bollicine che escono copiose dalle bottiglie appena stappate e si riversano nei bicchieri o fanno la doccia ai festeggianti. Che capodanno sarebbe senza un bello spumantino? Facciamo un tuffo dietro le quinte e dentro le bottiglie di questo nettare per apprezzarne meglio, oltre al sapore, anche la storia. I primi esperimenti noti sulla produzione dello spumante avvennero nel Seicento. Ci sono discordanze sull'effettiva paternità del prodotto tra inglesi, francesi e italiani ma si è andata consolidando nel tempo una tradizione che vede la Francia come sua terra natale grazie al lavoro di Dom Pierre

Pérignon, un monaco che, presso l'abbazia di Hautvillers, compì per primo il processo di rifermentazione del vino in bottiglia trasformandolo nel famosissimo champagne. È bene precisare che, proprio per questo fatto, del nome "champagne" possono fregiarsi solo i vini prodotti in una determinata zona della Francia settentrionale, entro un raggio di circa duecento chilometri da Parigi. Per la produzione dello spumante esistono due sistemi, entrambi validi ma con alcune differenze di risultato: si tratta del metodo Champenoise e del metodo Charmat. Il primo viene utilizzato nella produzione dello champagne e consiste nell'aggiungere, al vino imbottigliato, una particolare miscela di zuccheri e lieviti che prende il nome di "liqueur de tirage". Questo composto causa una nuova fermentazione del vino che si manifesta con le bollicine dovute allo sprigionarsi dell'anidride carbonica. Successivamente viene prelevata la feccia che si forma all'interno della

bottiglia e aggiunta una ulteriore mistura zuccherina che conferisce allo spumante le qualità caratterizzanti desiderate. A differenza dello Champenoise, il metodo Charmat non prevede la lavorazione in bottiglia ma su scala più ampia, avvalendosi di autoclavi a tenuta stagna all'interno delle quali il vino viene fatto fermentare e arricchito con gli opportuni composti. Con tale sistema i tempi di lavorazione si riducono notevolmente ma, forse proprio per questo, è considerato da alcuni lievemente inferiore per quanto riguarda la qualità degli spumanti ottenuti. Fra le proprietà dello spumante è piacevole ricordare che, oltre ad esaltare i cibi ai quali si accompagna, può stimolare l'appetito e facilitare la digestione, naturalmente in dosi moderate. E allora, come recita il vecchio adagio, chi beve spumante a capodanno lo beve tutto l'anno… ma sempre con un occhio alla sicurezza propria e a quella altrui.


24

SPORT

BASKET

Dinamo. La paura di vincere porta tre sconfitte consecutive. di Marcella Marongiu

Dicembre nerissimo per la squadra di coach Sacchetti. Nelle ultime quattro partite sono stati strappati solo due punti utili per la classifica del campionato di basket di serie A. Il basket è un gioco di squadra e se si è uniti i risultati arrivano. La Dinamo Sassari c'è, ma ha avuto paura di vincere, sicuramente in almeno due incontri. Nella partita della settima giornata di andata del campionato di Lega Basket serie A i padroni di casa della Dinamo Sassari, con determinazione e cinismo hanno superato dopo un tempo supplementare, l'Enel Brindisi per 94 a 89. Una partita mozzafiato dove è stata sempre la squadra sassarese a condurre il gioco (25-23; 42-37; 67-58; 80-80) e l'Enel era sempre costretta ad inseguire. Nell'anticipo serale di sabato della ottava giornata del campionata il quintetto sassarese è stato sconfitto al NGC Arena per 98 a 77 dai padroni di casa della Bennet Cantù. La Dinamo è stata poco incisiva con gli americani nel pallone che hanno faticato tantissimo in attacco. Il primo tempo si è chiuso con ben 21 lunghezze di distacco. Nella ripresa Sassari ci ha provato con più coraggio e concretezza ma sta-

volta è stata la difesa a inceppare il gioco di squadra. Per Cantù la differenza l'ha fatta Manuchar Markoishvili (+22) che ha evidenziato la forte leggerezza sotto canestro e la particolare imprecisione al tiro dei sardi. Canadian Solar Bologna è riuscita a passare al PalaSerradimigni per 75 a 66 nella nona giornata del campionato che si è giocata di domenica mattina, sotto le telecamere di Sky Sport. Seconda sconfitta casalinga per la Dinamo che ha avuto paura di vincere e ha buttato un incontro in cui è riuscita a portarsi a +8 nel primo tempo. La ripresa emiliana del secondo tempo non solo è riuscita a polverizzare il vantaggio ma a portarsi a +9 nel punteggio finale. Sassari avrebbe potuto vincere ma l'ultimo quarto è stato inguardabile a causa dei molti possessi persi e di un crollo fisico inspiegabile. Bisognava solo crederci ed essere più reattivi. La terza sconfitta consecutiva per Vanuzzo (+10) e compagni è arrivata sempre al PalaSerradimigni con la Benetton Treviso che espugna il nostro Palazzetto per 87 a 92. La Benetton ha bloccato il riscatto tanto sperato e voluto della matricola Dinamo che si trova sotto l'albero di Natale tre pesantissime sconfitte consecutive. Sassari stavolta ha giocato bene, è riuscita

persino a recuperare, ma non a superare i biancoverdi e ha condotto un ultimo quarto davvero emozionante. Inoltre positivo è stato Travis Diener (+18) leader della squadra che ha ritrovato la giusta condizione fisica. I segni di ripresa stavolta si sono visti, ora non resta che crederci e cercare di vincere! Forza Dinamo e Buone Feste! Foto Ciamillo-Castoria

GLI INCONTRI DI GENNAIO 12° Giornata - 02 gennaio ore 18:15 Dinamo Sassari - Air Avellino 13° Giornata - 06 gennaio ore 18:15 Cimberio Varese - Dinamo Sassari 14° Giornata - 09 gennaio ore 18:15 Montepaschi Siena - Dinamo Sassari 15° Giornata - 15 gennaio ore 20.00 Dinamo Sassari - Vanoli-Braga Cremona 1° Giornata ritorno - 23 gennaio ore 18:15 Dinamo Sassari - Fabi Shoes Montegranaro 2° Giornata ritorno - 30 gennaio ore 18.15 Pepsi Caserta - Dinamo Sassari


S&H

25

da Triò - Sassari il tecnico del reparto di anto prima o poi mentre annuisci per er Luca: ti amo. Da Vale. PerConforama: perché non vai a ritin- Tuna risposta esatta, la testa alla cat- P teggiare la facciata sei un incapace! tedra te la tiri… edi Fre ti voglio troppo bene. Auguri er Massimino: ti ho visto al 2000 tella, Gaia, Ruben, mamma, Pper la tua laurea!!!! Psei bellissimo, sei soprattutto sexy Spapà… buone le patatine! iao Silvia (SS). T.v.t.t.b.t.t.t.t. G. quando giochi alla slot, perché invece C aldì puzzi sempre di varecchina! di far girare la slot non fai divertire a B o sono il re e la mia passione sono le me? La tua ammiratrice segreta. iamo al Triò, io e Ila abbiamo man- Idonne dell'est perché parlano poco e er Marco: tanti saluti da Marabbio, giato tante cose buone… ora lavorano bene… Pquello che vomita sempre dal tetto. S Manlio e Gabry ci pagano il conto, nel n saluto a Peter P. da tutta la IV D Frà e Ila vanno alla ricerca di U I.T.C. Dessì. Ti vogliamo bene. Eil Monte Rosello non molla maiiii!!!!! frattempo 2 carabinieri… Gabriele ti amiamo… omenica 26 dicembre nuova apern saluto alle mie compagne Mara, mefisto. W Mario C. Metti U Dtura Bottego disco club, special Mefisto Paola, Laura, Speranza, chi s'hanni musica a palla. guest (direttamente dal quartiere di ru magnaddu tuttu! Scò. quanto sei bella, mi stai regaMonti) lei!! Lorry Tiz!!! 1000 gadget per i voglio bene amici miei… By Mario Simo te! Panettoni offerti da lei! lando emozioni intense e per queV P. P.S.: non ci separiamo più. sto te ne sarò grato per tutta la vita. Ti nrico ti amooooooo. Fede. iamo al Triò noi 3, solo in 3, come amo da morire. Ti ho donato la mia E S somari e 3 briganti. Buona cena. anima fanne buon uso. Alessia, new entry Monte Rosello: ale B. quand'è che ti cambi le anlio, Ila, Gabry vi amo. Sempre Percavadinni ghissa felpa nieda fea! V M Manco col cerotto è guardabile!

forza Milan. Baci a tutti Frà.

mutande?


26

S&H

da Los Cornetteros - Sassari n saluto a mia madrina Manuela lle porte un nuovo anno. Spero onia hai un futuro da fotografo. U la parrucchiera. Da Sara, Ache porti cose ma soprattutto ci SBy le casiniste. ciaooooo. renda più felici e innamorati più che o e te una cosa sola: Piri e Pilli for er quel ragazzo o ragazza che non mai. I ever. P si è firmato/a: non ti hanno insel mondo è fatto male, pieno di catsaranno i miei ultimi mesgnato i tuoi genitori la buona educa- Itiveria, falsità, menefreghismo, di Questi saggi nei tuoi confronti per ricorzione? Dovresti farti un pochino di amanti clandestini. Che fine ha fatto fatti tuoi, avrei le mie buone ragioni per scrivere a Stefano il rappresentante! Conta fino a tre prima di scrivere! Capito!!! Una che non si nasconde. l mio principe azzurro: ti amo tantissimo. Pilli. er Gavino F.: ciciareddu sei troppo bello, ti voglio conoscere. By la tua piccola principessa. 6 Novembre 2010. Alle love! Si dichiara ufficialmente aperta la caccia al cinghiale! Si accettano tutti i cinghiali madduri e cinghiali cuccioli basta che abbiano la "testa apposto". Lau.

A P

2

la dignità della donna? La crisi, la disoccupazione che cresce e l'egoismo!!! ggi 04/12 siamo in ferie io (Pippo), Mata, Riby, Pilo e Angelo qui a Los Cornetteros. Un saluto a chi legge. Ciao. e la luna che vediamo è la stessa non siamo poi così lontani. Dudi's Crew. ua mamma è stata qui! By Ciacco.

O S

darti il male che mi hai fatto e continuerai a farlo alle altre che seguiranno, perché tu inconsciamente non ti rendi conto. Io non ho nessuna intenzione di ritornare indietro mi faresti solo del male. Comportandoti in questo modo allontani donne, amici, colleghi, etc. Per Stefano rappresentante bugiardo '63. orza Monte Rosello! No ma saltala la partita contro il Nulvi quando ha tempo… er Giovanna di Simone: mi che non volete visti! Cuaddi! n saluto Matteo e Andrea.

F

T che questo viaggio a Madrid P Spero ci faccia bene. Ti amo sempre di più. Francesca. U


S&H

SASSARI E DINTORNI Antica Posta Ristorante.Pizzeria Via Torre Tonda, 26.  079/2006121-079/2005877 Arcadia Snack Bar.Ristorante.Pizzeria Via Sanna, 5/7.  079/234212.  Consegna domicilio Asterix Pizzeria.Gastronomia asporto Via Sardegna, 3.  079/200075.  Sabato e Domenica matti na. Consegna domicilio Asterix 2 Pizzeria.Gastronomia asporto Via degli Astronauti, 21.  079/3758115.  Lun, Ven, Sab e Dom a pranzo.  Fainè e Consegna domicilio Birrzeria Ristorante.Pizzeria Via D. degli Abruzzi, 23.  079/274255.  Lunedì.  Giropizza Cafè Baudelaire Snack Bar Via Arcivescovado, 2 Cafè Carlotta Snack Bar Predda Niedda Strada 18.  079/2678028 Cafè Coco Loco Snack Bar Viale Roma, 170 - Viale Italia, 7/f Cafè Italiano Snack Bar Via Roma, 38 Cafè Lila Snack Bar C.so Margherita di Savoia, 31.  347/0463958.  Nessuno Cafè Ziñho Snack Bar Piazza Castello, 9 Caffè Azuni Snack Bar Viale Mancini, 13 Caffè Cavour Snack Bar Via Cavour, 71 Caffè Degli Artisti Snack Bar Via Rizzeddu, 3 Caffè Del Popolo Snack Bar Via Amendola, 14.  Nessuno.  Giovedì: Karaoke Caffè Duemila Snack Bar Via Amendola, 70.  079/212252.  Nessuno Caffé Europa Snack Bar Via P.ssa Maria, 36.  079/218540 Caffé Imperial Snack Bar Via Carbonazzi, 18.  079/274247 Caffè La Bula Snack Bar Via Savoia, 46/d.  079/371159 Camelot Risto Pub Pub.Birreria Via S. Satta 23.  339/5419872 Capitan Uncino Pub.Birreria Piazzale Segni.  079/278800 Capo di Sopra Ristorante.Pizzeria Viale Dante, 31.  079/272322.  Domenica Carhiba Snack Bar Piazza Caduti del Lavoro Central Bar Snack Bar Emiciclo Garibaldi, 13 Cheers Snack Bar.Ristorante Predda Niedda Strada 19.  079/260381.  Domenica Chico Loco Ristorante.Pizzeria Via Camboni, 9 (Li Punti).  079/399103

Coffee & Break Snack Bar Piazza Azuni, 19/a.  079/2009061 Country Club Ristorante.Pizzeria Via Monte Bianchino.  349/7136317 Da Carlo Ristorante.Pizzeria Loc. Bancali.  079/309773 Dada Snack Bar Via C. Alberto, 2.  079/5904654 Davidson Cafè Snack Bar C.C. La Piazzetta.  079/260458 - Cortesantamaria.  079/200185 Didò Ristorante L.Go Pazzola, 8.  079/2006089 Elisa Snack Bar. Ristorante.Pizzeria Predda Niedda Sud Strada 14.  348/3024808. Ellas Gastronomia greca asporto Via Usai, 33.  368/3537404 Guss Café Snack Bar Via Perantoni Satta, 23 Gusta'Vinhò's Snack Bar Via Turritana, 11.  079/200250 Helena Pizzeria.Gastronomia asporto Via Zanfarino, 2/f.  079/272341 Il Cavallino Snack Bar.Ristorante Via Carbonazzi, 1.  329/1047477.  Nessuno Il Delfino Paninoteca.Pizzeria asporto Via Pietro Micca, 57  079/4126829 - 346/1417613.  Nessuno.  Fainè e Consegna domicilio Il Muflone Ristorante.Pizzeria Viale Italia, 3/b.  079/236603.  Nessuno Il Pomodoro Ristorante.Pizzeria Via G. Bruno (Li Punti).  079/397379 Il Posto Ristorante.Pizzeria Via E. Costa, 16.  079/233528 Il Veliero Pizzeria.Gastronomia asporto Via Ciriaco Carru, 6.  079/240443 - 340/1696886.  Lunedì I Tre Leoni Pizzeria.Gastronomia asporto Località Bancali, 218.  079/308041 - 334/3341486 Jesse James Pub.Birreria “Il Vialetto” - Predda Niedda.  079/262186.  Domenica Joy Joy's Cafè Snack Bar Via Coradduzza, 45 L’Antica Pergamena Ristorante.Pizzeria S.S. 131 Sassari - Porto Torres.  079/398175 - 339/3764259.  Nessuno.  Sabato e Domenica: Balli di gruppo, Buoni Pasto La Perla Rosa Ristorante.Pizzeria Via IV Novembre, 63.  079/281255 La Pinta Ristorante.Pizzeria Via A. Saffi, 27.  079/236903.  Martedì La Spiga Pizzeria.Gastronomia asporto Via M. Grappa, 44.  079/216236 La Tana Ristorante.Pizzeria V.le P. Torres, 15.  079/261977 La Volpe e L'uva Ristorante.Pizzeria Via Giorgio Asproni, 24.  079/272711 Le Conce Ristorante.Pizzeria Corso Angioy, 26.  079/230333 Lady Domini Paninoteca.Gastronomia asporto Via Napoli, 35. 079/270414. Nessuno.  Sconto 10% universitari

27

Los Cornetteros Caffè Snack Bar.Cornetteria Via A. Deffenu, 3/f.  Nessuno Mocambo Caffè Snack Bar Via Roma, 97.  079/274125.  Nessuno Moovida Cafè Snack Bar Via Pasquale Paoli, 9.  079/2009060 Mordi&Fuggi Paninoteca.Gastronomia asporto Via Turati 31/33.  079/4920276 Oblio Snack Bar Via Porcellana, 3/b.  339/2417690.  Domenica Old America Pub.Birreria Via Principessa Maria, 13 Omar Cafè Snack Bar Via Giagu, 1.  349/1036822 Over Cafè Snack Bar.Ristorante Via Caniga, 4.  079/261854.  Domenica Pancho Villa Ristorante Messicano Viale Porto Torres, 5.  079/261274 - 348/5577907 Paninomania Paninoteca.Gastronomia asporto Via Mazzini, 13/a.  079/235296 Paolino Gastronomia asporto Cortesantamaria.  079/233921 - C.C. La Piazzetta.  079/262252 Parco di Monserrato Snack Bar.Ristorante.Pizzeria Via Budapest, 38.  079/2115085.  Lunedì Pepper Club DiscoClub Via G. Asproni, 20.  340/6724255 - 393/0161928.  Aperto  Venerdì e Sabato. Venerdì: Live Music, Sabato: Disco Pizzalmetro Pizzeria al metro Via Usai 10/a.  079/4920837.  Lunedì Pizzeria Pirandello Pizzeria.Gastronomia asporto Via Pirandello, 1.  079/240059 Prof. Pane Grosso Paninoteca.Gastronomia asporto Via Luna e Sole, 1/e.  079/291084 Progetto Sport Circolo Privato Viale Porto Torres, 16.  079/261991.  Nessuno.  Circolo Endas Quikko Fast Food Via Carlo Alberto, 14.  340/6509003.  Lunedì sera Rafael Cafè Snack Bar Via Asproni, 40.  Nessuno Reginella Ristorante.Pizzeria Via Catalocchino, 1.  079/272872.  Lunedì.  Chiuso a Pranzo Remida Caffè Snack Bar Viale Adua, 40 Ricevitoria Lotto 47 Via Carbonazzi, 18.  079/274247.  Domenica.  Lotto, Totocalcio, Superenalotto, Totip Rustam Ristorante.Pizzeria Via Carlo Alberto, 10.  079/239184.  Lunedì.  Giropizza Samuel Giò Pizza Pizzeria.Gastronomia asporto Via Baldedda, 17.  079/2598890.  Nessuno Scalodero Ristorante.Pizzeria Via Siotto Pintor, 2/f.  345/4129965.  Martedì S'ispidudue Ristorante.Pizzeria Via Roma, 50 (Ossi).  079/348219 Solin Snack Bar Via Vardabasso, 5/b The Wall Cafè Snack Bar Via Napoli, 69.  Nessuno


28

 Giorno chiusura  Informazioni aggiuntive

GUIDA AI LOCALI

Tom Tom Pub.Birreria Via Arborea, 13/a .  079/4924024.  Nessuno Triò Paninoteca.Gastronomia asporto Via Galileo Galilei, 39.  349/7673766.  Giovedì sera Tris Bar Snack Bar Via Tempio, 17.  079/271240 University Pub Pub.Birreria Via Amendola, 49/a

ALGHERO Al Solito Posto Ristorante Via Principe Umberto, 82.  079/980054 Al Vecchio Mulino Ristorante.Pizzeria Via Don De Roma, 3. 079/977254 Baraonda Snack Bar Via Principe Umberto, 75 Bar Monti Snack Bar.Gelateria Via Garibaldi, 45/d Bontà Sarda Pizzeria asporto Via R. Sanzio, 13.  079/984860.  Consegna domicilio Casablanca Ristorante.Pizzeria Via Principe Umberto, 78.  079/983353 Cornetterias Cornetteria Via G. Ferret, 47 Daps Ristorante.Pizzeria Via F.lli Cervi, 16.  079/950050 Diva Cafè Snack Bar P.Zza Municipio.  079/982306 Il Milese Snack Bar.Focacceria Via Garibaldi, 11 L'Ambat Cafè Snack Bar Bastioni Cristoforo Colombo, 1.  079/9731052 La Lanterna Ristorante.Pizzeria Via Giovanni XXIII, 82.  079/978556 La Mosca Blanca Pub.Birreria Viale Europa, 70.  079/9945656

La Pergola Ristorante.Pizzeria Viale I Maggio, 3.  079/950531 L'incontro Snack Bar.Ristorante Località Galboneddu.  079/986978 Les Arenes Ristorante.Pizzeria Via Lido, 73.  079/985522 Lido Ristorante.Pizzeria Via Lido, 18.  079/9739518 Lu Casal Ristorante.Pizzeria Via De Giorgio, 11.  079/951175 Paco Ristorante Largo San Francesco, 8.  079/975785 Pancho Villa Ristorante Messicano Via Carbia, 13.  079/982932 - 345/3058584 Passaparola Ristorante.Pizzeria Via G. Ferret, 35.  079/981020 Pata Pizza Pizzeria.Gastronomia asporto P.zza Ginnasio.  079/975177.  Mercoledì.  Consegna domicilio Pizzeria D&V Pizzeria asporto Via Palomba, 42.  079/979798.  Lunedì.  Consegna domicilio Poco Loco Ristorante.Pizzeria al metro Via Gramsci, 8.  079/983604 Taverna Catalana Snack Bar.Ristorante Via Asfodelo, 47.  079/9739501.  Domenica Tholos Pub Pub.Birreria Via Brigata Sassari, 6.  349/7805411.  Domenica Tre Torri Ristorante.Pizzeria Largo S. Francesco, 5.  079/9735057

Da Vito Ristorante.Pizzeria Loc. Badde Cossos (Sennori).  079/360245 Falò Cafè Snack Bar Via Del Mare, 10.  079/5902793 Fuori Orario Paninoteca.Gastronomia asporto Piazza XX Settembre, 7.  079/513616 La Piazzetta Pizzeria.Gastronomia asporto C.so V. Emanuele, 89.  079/503423 La Rosa Dei Venti Ristorante.Pizzeria Via Ettore Sacchi, 20.  079/502590.  Nessuno Papillon Snack Bar Via Falcone E Borsellino, 8.  079/5048158 Pepito Pizza Paninoteca.Gastronomia asporto C.so V. Emanuele, 137.  079/5048034 Piazza Garibaldi Ristorante.Pizzeria Piazza Garibaldi.  079/501570.  Nessuno.  Giropizza Sa Domo Ristorante.Pizzeria Via Chinnici, 26.  079/502021.  Giropizza, Consegna domicilio San Gavino Ristorante.Pizzeria Piazza Marconi, 12/a.  079/510300 S'incontru Pizzeria Via Sassari, 68.  079/5048591 The Signor G Snack Bar Piazza Garibaldi Tropical Bar Snack Bar Lungomare Balai, 70

PORTO TORRES E DINTORNI

Ampurias Ristorante.Pizzeria Via Genova, 4 (Lu Bagnu).  079/474008-474444 Da Ugo Ristorante Corso Italia, 7/c (Lu Bagnu).  079/474124 Rocca'Ja Ristorante.Pizzeria Via Sedini, 6.  079/470164 Sax Bar Snack Bar Via Sedini, 46

Bar Insomnia Via Ettore Sacchi, 112 Bar Paradiso Via Sassari, 130 Cafè Le Carrè Corso Vittorio Emanuele, 9

Snack Bar Snack Bar Snack Bar

CASTELSARDO E DINTORNI


30

S&H

da Scalodero - Sassari bambino va dal padre e dice: na casalinga confida all'amica UnPapà cos' è la politica? Il padre ci Uincontrata al mercato le proprie pensa e poi dice: Guarda te lo spiego con un esempio: io che lavoro e porto a casa i soldi sono il capitalista, tua madre che li amministra è il governo, la donna delle pulizie è la classe operaia, tu che ormai hai qualche voce in capitolo sei il popolo, tua sorella che è appena nata è il futuro. Il bambino va a dormire, ma alle due di notte la sorella comincia a piangere; il bambino va a cercare qualcuno. Va dal padre ma non lo trova, va dalla madre la quale lo manda via perché ha sonno, va dalla donna delle pulizie e la trova a letto col padre e allora torna dalla sorella e le dice: Guarda ho proprio capito cos' è la politica: i capitalisti fottono la classe operaia, il governo dorme, il popolo non lo ascolta nessuno e il futuro sta nella merda. si trova al parco giochi e Pierino sente dire "caz…"! E allora va dalla monaca e le chiede cosa vuol dire e lei gli dice che vuol dire poltrona. Il 2° giorno sente dire "buttana" va dalla monaca e le chiede che vuol dire, lei risponde che vuol dire fare la spesa. E il 3°giorno sente dire "bastardo" va dalla monaca e lei gli dice che vuol dire dottore. La mamma dice a Pierino che deve andare a fare la spesa e che deve venire il dottore e che lo deve fare sedere nella poltrona allora viene il dottore e Pierino dice: "Entra bastardo, siediti sul caz.. che la mamma è a fare la buttana!" perché nel minestrone Lononsapete si mette il viagra? Perché se no i piselli diventerebbero troppo duri!

frustrazioni: - Sai, con mio marito non è che poi vada così male, ma lui è sempre svogliato e soprattutto ormai non mi guarda quasi più. Figurati che quando torna a casa la sera, tutto quello che sa dirmi è: "Aò! Che se magna stasera?". - Sai, Piera, gli uomini sono tutti un po' uguali, così infantili e prevedibili. Anch'io avevo il tuo problema, ma sono riuscita a risolverlo in un modo semplicissimo... - Davvero, Fausta? Ma come? Dimmi tutto, che ci voglio provare anch'io! - Guarda, comprati un completino nero un po' "aggressivo" e soprattutto una mascherina nera! Gli apri la porta vestita così e... l'effetto è assicurato! - Non mi dire! Basta così poco? Beh, provo... tanto per quello che mi costa... Dopo una settimana, si rivedono al mercato: - Allora, Piera, come è andata? - Vuoi proprio saperlo? Beh, è tornato... gli ho aperto la porta e lui mi fa: "A Zorro... che se magna stasera?" signore sta facendo una pasUnseggiata. Ad un certo punto deve mollare una scorreggia. La molla si gira dietro e vede un nero con gli occhi sbarrati ed esclama: Cazz t'aggiu brusgiaddu!!! paziente va dal dottore e dice: Una"Dottore dottore oggi ho fatto la cacca gialla, ieri verde e l'altro ieri rossa". E il dottore: "Ma che tieni an culo nu semaforo!" va dalla mamma e le fa Pierino "Mamma mamma ho una notizia buona e una cattiva..." "Inizia da quella buona, caro!" "Allora quella buona è che ho preso dieci in classe!" "Bravissimo!!! E quella cattiva?" "Quella cattiva è che non è vero!!!" partita di calcio più sporca: LaLECCO-BENFICA allo stadio BENTEGODI di Verona!!!


Sassari & Hinterland - Gennaio 2011  

Sassari & Hinterland - Gennaio 2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you