Issuu on Google+

Itinerari_catalogo.indd 1

24-10-2008 14:33:31


sa

no

Il calendario 2008 prevede le seguenti giornate:

Fossano 8

novembre 2008

L’epopea della Carità

Saluzzo (Scarnafigi)

Giornate di valorizzazione dei Beni Culturali Ecclesiastici

La Fondazione San Michele Onlus - Cabina di regia del Sistema territoriale per i Beni Culturali Ecclesiastici e le Attività culturali - propone alcune giornate alla scoperta di itinerari che offrano inedite chiavi di lettura circa il ricco patrimonio dell’arte sacra nel sud Piemonte (Provincia di Cuneo: le Diocesi di Alba, Cuneo, Fossano, Mondovì e Saluzzo).

15

Cuneo (Borgo San Dalmazzo) novembre

Tra santi e committenti: figure significative

Alba 22

novembre

I Santi Tutelari della città di Alba

L’iniziativa consente di entrare nel cuore di una ricca spiritualità, di culture raffinate e popolari, di committenze qualificate e di artisti,

per riscoprire ed interpretare sensibilità religiose e liturgiche, devozioni popolari, equilibri sociali e feste, attraverso oggetti, luoghi, tradizioni e persone di ieri e di oggi. Questi primi percorsi guideranno il visitatore a considerare punti di vista e chiavi interpretartive finora poco esplorate (figure significative ed oggetti del territorio) in un viaggio alla scoperta mai banale di alcune nostre radici. Due fili conduttori accomunano i diversi itinerari: • Testimoni locali • Presentazione dei tesori dell’inventariazione dei beni artistici ecclesiastici

Fondazione SAN MICHELE ONLUS Cuneo - 12100 Palazzo Vescovile - Via Roma 7 Tel. e Fax 0171 480612 - arte@diocesicuneo.it info@fondazionesanmichele.it - www.fondazionesanmichele.it

Itinerari_catalogo.indd 2-3

4

dicembre

I Tesori dell’inventario

Mondovì 6

8 NOVEMBRE

L’epopea della Carità

novembre

L’inventario: tra Storia ed Arte

20

Fo s

Sabato

dicembre

Architetti di Dio, operatori di misericordia

Il Museo Diocesano, aperto nell’ottobre 2004, si arricchisce in questa occasione di una nuova sala dedicata principalmente a quei benefattori fossanesi che, a partire dai primi del Seicento e fino agli anni ‘70 dell’Ottocento, donarono ingenti patrimoni alle istituzioni di carità, prima fra tutte l’ospedale della Santissima Trinità. Fu detta questa l’”epopea della carità”, singolare espressione della società devota del ‘600 fossanese. La giornata inizia con la visita alla Cattedrale, con particolare attenzione alle sue cappelle, e prosegue con la visita alla Chiesa barocca di San Filippo Neri. Dopo la pausa pranzo, visita al Museo Diocesano, alla nuova sala, ed alle Chiese del Gonfalone (Confraternita dei Battuti Bianchi) e della Santissima Trinità (Confraternita dei Battuti Rossi).

Programma: h 9.00

Partenza da Piazza Castello - Torino, fronte Teatro Regio

h 10.30 Cattedrale e Chiesa di San Filippo Neri h 12.30 Pausa pranzo

Fossano

h 14.30 Museo Diocesano e Confraternite (Battuti Bianchi e Rossi)

11

h 17.30 Partenza per Torino

dicembre

Presentazione dell’ inventario dei Beni Artistici Ecclesiastici

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

Cuneo 13

dicembre

Frammenti di bellezza: l’inventario locale

€ 10,00 per chi si serve del pullm an da Torino

€ 5,00 per chi si serve di mezzi propri

Prenotazione telefonica al numero verde 800.329.329 tutti i giorni 8.00 - 22.00 Pagamento quota al responsabile sul pullman. Per i partecipanti con mezzi propri l’appuntamento è alle ore 10.30 presso la Cattedrale.

24-10-2008 14:33:31


zz o

eo

lu

Giovedì

Sabato

Cu n

Sa

20 NOVEMBRE

15 NOVEMBRE

Tra Santi e committenti: figure significative

L’inventario: tra Storia ed Arte Scarnafigi La visita offre la possibilità di compiere un interessante percorso artistico lungo i secoli, partendo dalla Chiesa della S.S. Trinità, piccola cappella campestre risalente al sec. XIV con un interessante ciclo di affreschi. Itinerari Si prosegue con la Cappella del S. Sudario delalla sec.scoperta XVII, dei Beni Culturali terminata nel 1643 ad opera di Jean Claret e della sua scuola, all’interno della Ecclesiastici quale è possibile ammirare un ciclo di affreschi incentrato sulla vita di Cristo e preziosi stucchi. All’interno della parrocchiale troviamo poi altre tele di J. Claret, significative opere di Vittorio Rapous e preziosi paramenti ed arredi sacri. Infine il percorso si conclude con la Chiesa del Cristo, antica pieve e primo insediamento cristiano della zona e con un pilone votivo del XVI secolo attribuito a Oddone Pascale.

L’itinerario guida alla figura di San Dalmazzo, martirizzato in Pedona il 5 dicembre 254. Sulla sua tomba fiorisce per secoli una possente Abbazia, ricchissima di dipendenze locali ed oltralpe. La riscoperta ed il completo restauro dall’antica cripta e lo sguardo delle sedimentazioni millenarie fino alla chiesa attuale, hanno restituito, dal 2004 un’emozione storica nascosta per diversi secoli, accompagnando, attraverso il museo alla scoperta delle principali testimonianze artistiche del territorio. Dopo la pausa pranzo, l’itinerario continuerà alla volta dell’antico santuario della Madonna dei Boschi, vero gioiello di arte pittorica, attraverso la vicenda umana e spirituale del fondatore.

Programma:

Programma: h 8.00

Borgo San Dalmazzo

Partenza da Piazza Castello - Torino, fronte Teatro Regio

h 10.00 La cappella della SS.Trinità e gli affreschi del XIV secolo

h 8.00

h 10.30 Abbazia e Museo di San Dalmazzo di Pedona

h 11.30 La cappella del S. Sudario con affreschi di Jean Claret

h 13.00 Pausa pranzo

h 12.30 Pausa pranzo h 14.30 Santuario del Cristo, affresco della Crocifissione attribuito ad Hans Clemer h 16.00 Pilone votivo del XVI secolo attribuito a Pascale Oddone (a Ruffia)

Partenza da Piazza Castello - Torino, fronte Teatro Regio

h 15.00 Santuario di Madonna dei Boschi Boves h 16.30 Partenza per Torino

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 10,00 per chi si serve del pullman da Torino

€ 5,00 per chi si serve di mezzi propri

Prenotazione telefonica al numero verde 800.329.329 tutti i giorni 8.00 - 22.00 Pagamento quota al responsabile sul pullman. Per i partecipanti con mezzi propri l’appuntamento è alle ore 10.00 a Scarnafigi, davanti alla chiesa Parrocchiale

Itinerari_catalogo.indd 4-5

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 10,00 per chi si serve del pullman da Torino

€ 5,00 per chi si serve di mezzi propri

€ 5,00 di ingresso al Museo Prenotazione telefonica al numero verde 800.329.329 tutti i giorni 8.00 - 22.00 Pagamento quota al responsabile sul pullman. Per i partecipanti con mezzi propri l’appuntamento è alle ore 10.30 presso l’Abbazia di San Dalmazzo a Borgo S. Dalmazzo.

24-10-2008 14:33:32


Sabato

22 NOVEMBRE

I Santi Tutelari Itinerario alla scoperta delle principali testimonianze artistiche dei Santi protettori della città. Oltre al culto per il Santo patrono S. Lorenzo, ad Alba, fino agli anni Settanta del secolo scorso, era particolarmente viva la devozione per S. Teobaldo, il santo ciabattino originario di Vicoforte, che dedicò gran parte della sua vita al servizio dei poveri ed alla cura della Cattedrale, nella quale gli fu intitolata un’artisticaItinerari cappella ricca di alla scoperta preziose testimonianze pittoriche e scultoree. Ripercorrendo le vicende dei Beni Culturalidi Ecclesiastici S. Teobaldo e degli altri santi protettori, verrà condotta una visità alla Cattedrale (riaperta dal 16 novembre a conclusione dei lavori di riqualificazione e di scavo archeologico) ed alla Sala Consiliare del Comune, ove viene Cuneo conservata la Pala della Consortia, proveniente dalla Cattedrale. Fossano Dopo la pausa pranzo, l’itinerario continuerà attraverso alcuni edifici religiosi della Mondovì città con particolare attenzione alla chiesa di S. Maria Maddalena, preziosa cornice Saluzzo barocca dell’urna reliquiario d’argento della Beata Margherita di Savoia, fondatrice del monastero delle domenicane.

Alba

Programma: h 8.00

Partenza da Piazza Castello - Torino, fronte Teatro Regio

h 13.00 Pausa pranzo h 14.30 Affresco quattrocentesco di S. Teobaldo nella Chiesa di S. Domenico Beata Margherita di Savoia e la chiesa di S. Maria Maddalena Due dipinti dei Santi Tutelari nella Chiesa di S. Giovanni h 17.30 Partenza per Torino

4 DICEMBRE

I Tesori dell’Inventario Nel 1996 è iniziata, su progetto della Conferenza Episcopale Italiana, l’inventariazione informatizza dei Beni Culturali Ecclesiastici nelle diocesi italiane con il fine di documentare il patrimonio dei beni artistici e storici mobili. La Diocesi di Alba ha portato a termine at r epilolavoro cs alla nel irar2006 enit I ed è ora intenzionata a promuovere la conoscenza ielala rutvalorizzazione luC ineB ied di quanto di più prezioso è emerso dall’inventario sul i citsaDiocesano. iselccE territorio Il percorso inizia, con questa prima giornata, dalla città di Alba con la riscoperta del tesori della Cattedrale. Verranno o e naperte uC le porte della sacrestia per ammirare preziosi argenti sacri, raffinati paramenti o n a s s oF liturgici e reliquiari lignei. Si visiterà Cattedrale con particolare attenzione ai portali romanici ed ai reperti ì v o d n olaM del “Lapidario”, oz z u l a Se si ripercorreranno le più prestigiose committenze vescovili all’interno della cattedrale stessa. La giornata si chiuderà con una visita ad alcuni ambienti, ricchi di storia ed arte, dell’antico Palazzo Vescovile.

ablA

h 8.00

Partenza da Piazza Castello - Torino, fronte Teatro Regio

h 10.00 I portali della Cattedrale e raccolta lapidea diocesana (a cura di dott. Giovanni

Donato, Soprintendenza per i Beni storici ed artistici ed etnoantropologici del Piemonte)

Il Tesoro della Cattedrale: sacri argenti e reliquiari

h 13.00 Pausa pranzo h 14.30 Il Tesoro della Cattedrale: paramenti sacri Le committenze vescovili in Cattedrale - Vescovado h 17.30 Partenza per Torino

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 5,00 per chi si serve di mezzi propri

Prenotazione telefonica al numero verde 800.329.329 tutti i giorni 8.00 - 22.00 Pagamento quota al responsabile sul pullman. Per i partecipanti con mezzi propri l’appuntamento è alle ore 9.45 in P. zza Mons. Grassi - Alba.

Itinerari_catalogo.indd 6-7

Giovedì

Programma:

h 10.00 Santi Tutelari nella Cattedrale di S. Lorenzo, Cappella di S. Teobaldo, Pala della Consortia nell’ Aula Consiliare del Comune.

€ 10,00 per chi si serve del pullman da Torino

a

ba

Al b

Al

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 10,00 per chi si serve del pullm an da Torino

€ 5,00 per chi si serve di mezzi propri

Prenotazione telefonica al numero verde 800.329.329 tutti i giorni 8.00 - 22.00 Pagamento quota al responsabile sul pullman. Per i partecipanti con mezzi propri l’appuntamento è alle ore 9.45 in P. zza Mons. Grassi - Alba.

24-10-2008 14:33:33


no

do

Sabato

6 DICEMBRE

Architetti di Dio, operatori di misericordia L’itinerario avrà inizio con la chiesa di S. Giuseppe dei Carmelitani, La Misericordia, opera dell’arch. F. Gallo, il cui patrimonio storico artistico è uno dei più importanti di Mondovì, per proseguire con la Cattedrale, che conserva nella sacrestia dei Canonici preziose tele di S. Taricco e una splendida Annunciazione di A. Pozzo. Nel pomeriggio è prevista la visita al seicentesco Itinerarimonastero alla scoperta cistercense, attiguo al Santuario di Vicoforte. Pregevoli affreschi ne Culturali decorano dei Beni l’interno, nelle celle, nei corridoi, nel refettorio, dove il Bortoloni ed il Biella Ecclesiastici (artefici della splendida decorazione pittorica di tutta la Basilica) offrono un prezioso saggio della loro bravura artistica (Cena di Emmaus). La Basilica è un autentico scrigno di opere d’arte. Celebre per la sua cupola a forma ellittica (la più grande del mondo) contiene una splendida decorazione pittorica di M. Bortoloni e F. Biella, che si sviluppa su oltre 6000 metri quadrati, Sarà dedicata, durante la visita, particolare attenzione ad alcuni dei tanti benefattori che contribuirono con le loro sostanze alla costruzione della medesima. I loro volti ci sono stati tramandati nei ritratti esposti, per l’occasione, nell’abside della Basilica.

Alba

Cuneo Fossano Mondovì Saluzzo

Programma:

sa

on

Giovedì

Fo s

M

11 DICEMBRE

Un patrimonio di tesori in 7.000 schede La Diocesi di Fossano, terza delle nuove diocesi a sovrapporsi parzialmente nel XVI secolo alle più antiche (Torino, Alba, Asti), ha provveduto, su progetto della Conferenza Episcopale Italiana, ad inventariare il suo patrimonio di beni culturali ecclesiastici, catalogati in circa 7.000 schede. In questa giornata sarà presentato il lavoro svolto sul territorio nei suoi contenuti e sarà possibile visionare beni che solitamente sono poco accessibili. Dopo la pausa pranzo, è prevista la visita alla Cattedrale, ricostruita tra il 1778 e il 1791 dall’architetto M. L. Quarini, con una particolare attenzione all’iconografia di San Giovenale, patrono della Città, ai preziosi reliquiari e all’ottocentesco apparato pittorico murario della chiesa. Seguirà la visita al Museo Diocesano, che raccoglie opere d’arte sacra provenienti dalle Parrocchie o da Enti religiosi della Diocesi, con l’intento di conservare un ricco patrimonio artistico espressione della religiosità del passato.

Programma:

h 8.00

Partenza da Piazza Castello - Torino, fronte Teatro Regio

h 9.30

Mondovì Piazza: Chiesa della Misericordia - Cattedrale

h 11.45 Trasferimento al Santuario di Vicoforte h 12.30 Pausa pranzo h 14.30 Refettorio con la “Cena a Emmanus” di Mattia Bortoloni h 15.30 Basilica con attenzione ai ritratti dei benefattori

h 9.00

Partenza da Piazza Castello - Torino, fronte Teatro Regio

h 10.30 Seminario Vescovile Presentazione inventario e schedatura beni culturali. h 12.30 Pausa pranzo h 14.30 Visita alla Cattedrale ed al Museo Diocesano h 17.00 Partenza per Torino

h 17.00 Partenza per Torino

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 10,00 per chi si serve del pullman da Torino

€ 5,00 per chi si serve di mezzi propri

€ 10,00 per chi si serve del pullman da Tori € 5,00 Funicolare + pulman andata/ritorno Prenotazione al numero verde 800.329.329 tutti i giorni 8.00/22.00 - Pagamento al responsabile sul pullman. Per i partecipanti con mezzi propri l’appuntamento è alle ore 9.30 in P. zza Maggiore a Mondovì Piazza. Sarà segnalato il punto d’incontro, sotto i portici dell’antico Palazzo di Citta. Per chi ha mezzi propri consigliamo il parcheggio in p.zza d’Armi e raggiungere a piedi p.zza Maggiore. Coloro che usano il treno, all’uscita dalla stazione, troveranno un Bus del servizio urbano che li trasporterà a Piazza Maggiore. Potranno, poi, utilizzare la Funicolare e il pullman di linea diretto (partenza ore 12.10 arrivo alle 12.20)

Itinerari_catalogo.indd 8-9

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 10,00 per chi si serve del pullm an da Torino

€ 5,00 per chi si serve di mezzi propri

Prenotazione telefonica al numero verde 800.329.329 tutti i giorni 8.00/22.00 Pagamento quota al responsabile sul pullman. Per i partecipanti con mezzi propri l’appuntamento è alle ore 10.30 presso il Vescovado, Via Vescovado, 10.

24-10-2008 14:33:35


Cu n

eo

Sabato

COME PRENOTARE La prenotazione ai singoli itinerari è obbligatoria e deve essere effettuata telefonando al numero verde 800.329.329 attivo tutti i giorni dalle 8.00 alle 22.00. Con la prenotazione telefonica vengono richiesti i dati anagrafici dei partecipanti. Segnalando il proprio indirizzo di posta elettronica è possibile essere inseriti in una mailing-list ed essere periodicamente informati delle iniziative relative a “Itinerari del Sacro”. Le prenotazioni dovranno essere effettuate con un preavviso di quattro giorni.

13 DICEMBRE

Frammenti di bellezza: l’inventario locale Nel 1996 è iniziata, su progetto della Conferenza Episcopale Italiana, l’inventariazione informatizza dei beni culturali ecclesiastici nelle diocesi italiane con il fine di documentare il patrimonio dei beni artistici e storici mobili. La Diocesi di Cuneo sta portando a termine il lavoro di inventariazione attraverso quasi 12.500 schede informatiche e circa 15.000 fotografie. La costituzione di una rete museale ed un sistema di sacrestie aperte porta alla scoperta di preziosi tesori inediti di arte applicata. Il percorso inizia, con questa prima giornata, dalla città di Cuneo attraverso uno sguardo generale sul lavoro svolto per proseguire con due luoghi di “deposito della memoria” in città: l’esposizione presso la cattedrale e la sacrestia di Sant’Ambrogio. La giornata si chiuderà con una visita ad alcuni ambienti, ricchi di storia ed arte, dell’antico Palazzo Vescovile.

h 8.00

Partenza da Piazza Castello - Torino, fronte Teatro Regio

h 10.30 Seminario Vescovile, aula magna: tra inventario e schedatura: radiografia di un patrimonio h 13.00 Pausa pranzo h 14.30 Il Tesoro della Cattedrale e chiesa e sacrestia di Sant’Ambrogio h 17.30 Partenza per Torino

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 10,00 per chi si serve del pullman da Torino

€ 5,00 per chi si serve di mezzi propri

Prenotazione telefonica al numero verde 800.329.329 tutti i giorni 8.00 - 22.00 Pagamento quota al responsabile sul pullman. Per i partecipanti con mezzi propri l’appuntamento è alle ore 10.30 presso il Seminario Vescovile, via Amedeo Rossi, 28

Itinerari_catalogo.indd 10-11

GRATUITÀ Minori di 12 anni, disabili e loro accompagnatori.

Informazioni utili

Programma:

QUOTE DI PARTECIPAZIONE 10,00 Euro per chi si serve del pullman da Torino. 5,00 Euro per chi si serve di mezzi propri. Eventuali biglietti di ingresso a Musei e siti sono da considerarsi a parte. Il pagamento della quota dovrà essere effettuato ad un responsabile dell’organizzazione, prima della partenza del pullman, o all’arrivo nel luogo di ritrovo, per chi utilizza mezzi propri.

LUOGO DI PARTENZA Il luogo di partenza e di arrivo di tutti gli itinerari per chi si serve del pullman è a Torino, Piazza Castello, fronte Teatro Regio. Il luogo e l’ora di appuntamento per chi si serve di mezzi propri è indicato nelle informazioni sui singoli itinerari. NOTE Le visite sono illustrate da Guide formate ad hoc o da storici dell’arte esperti dell’argomento. Il pullman verrà messo a disposizione dei partecipanti solo nel caso di raggiungimento di un minimo di 20 iscrizioni. Gli itinerari verranno annullati qualora non si raggiunga un minimo di 5 iscrizioni. All’atto della prenotazione si prega cortesemente di segnalare la presenza della persona disabile e del suo accompagnatore. I pranzi sono liberi, tuttavia è possibile avere indicazione di ristoranti ove pranzare rivolgendosi direttamente alle guide, durante la giornata di visita.

24-10-2008 14:33:35


ITINERARI DEL SACRO

1

Giornate di valorizzazione Beni Culturali Ecclesiastici

dei

Alba Cuneo Fossano MondovĂŹ Saluzzo Cabina di regia del Sistema territoriale per i Beni Culturali Ecclesiastici e le AttivitĂ  Culturali

Itinerari_catalogo.indd 12

24-10-2008 14:33:36


Itinerari del Sacro