Page 1

vision 900

IT


vision Valore ed eleganza Vision è la nuova linea di forni oscillanti Keraglass per la tempra del vetro piano. Frutto di un progetto innovativo, introduce un nuovo stile, pur mantenendo inalterate le caratteristiche che contraddistinguono da sempre i punti di forza Keraglass.

Vision 900 E’ il forno di tempera per il vetro piano super innovativo: dotato di una PRE-CAMERA a convezione, ha superato con successo la verifica della STAZIONE SPERIMENTALE DEL VETRO rispondendo a tutti i requisiti del marchio UNI. Obiettivi conseguiti: temprare vetri LOW-E di ultima generazione fino ad e = 0.01, aumento capacità produttiva, aumento di qualità del vetro temperato e riduzione significativa del consumo di energia. La macchina ideale per aziende medie e grandi con alti standard di qualità, per tutti i settori di riferimento nel settore vetro per architettura, elettrodomestico, arredamento, box doccia, automotive e solare, fornendo soluzioni a misura di cliente. E’ il forno di tempera per il vetro piano super innovativo: dotato di una PRE-CAMERA a convezione, ha superato con successo la verifica della STAZIONE SPERIMENTALE DEL VETRO rispondendo a tutti i requisiti del marchio UNI. Obiettivi conseguiti: temprare vetri LOW-E di ultima generazione fino ad e = 0.01, aumento capacità produttiva, aumento di qualità del vetro temperato e riduzione significativa del consumo di energia. La macchina ideale per aziende medie e grandi con alti standard di qualità, per tutti i settori di riferimento nel settore vetro per architettura, elettrodomestico, arredamento, box doccia, automotive e solare, fornendo soluzioni a misura di cliente.

Core Business Una visione d’insieme che fa la differenza. Ciò che caratterizza Keraglass e che ha spinto l’azienda ad affermarsi come leader di settore a livello mondiale è il suo approccio “all around” all’industria del vetro. Con soluzioni innovative, funzionali e mirate. Sviluppate partendo da un’analisi concreta e diretta delle problematiche che possono sorgere nella lavorazione del vetro. E in particolare di vetro piano e curvo temperato, serigrafia, smaltatura e laminazione.

Headquarters La sede principale di Baiso (RE), con una superficie di 10.000 mq comprende uffici direzionali, officine di produzione, R&S, magazzini oltre alla tecnologica Showroom. Tutti questi aspetti rappresentano il vero e proprio fiore all’occhiello per tecnologia ed innovazione.


Super Low-e glass E=0.01 Aumento capacità produttiva Maggiore qualità Riduzione dei consumi

pre heating Primi al mondo Vision 900 è dotato di un sistema, esclusivo di Keraglass, che consente di pre-riscaldare le lastre di vetro ad una temperatura di circa 400/500°C, prima che entrino nella zona di riscaldo principale. Si utilizza un sistema di riscaldamento a convezione forzata, con aria calda pre-riscaldata a circuito chiuso per minimizzare i consumi. Questo tipo di riscaldo e’ indicato per tutti i tipi di vetro basso-emissivi di nuova generazione come pure per i vetri di grosso spessore, per i quali si evitano rotture in camera di riscaldo. E’ concepito per garantire una miglior qualita’ ottica del vetro ed oltre a permettere la tempra dei vetri basso emissivi di ultima generazione, comporta il vantaggio di abbreviare il ciclo di riscaldo vetro float da 40 sec/mm a 30 sec/mm, con un aumento di produzione del 25%.

Super Low-e glass E=0.01 Vision 900: Riduzione distorisione ottica del vetro Ridurre al minimo la distorsione ottica risultante da un procedimento di trattamento termico migliorerà notevolmente l’aspetto estetico del prodotto finale. Ondulazioni e stiramenti sono cause di distorsione ottica che possono derivare da procedimenti di tempratura o di indurimento termico, e che possono influire negativamente sull’aspetto del prodotto finale. Le ondulazioni possono verificarsi quando il vetro passa sopra i rulli in un forno orizzontale oscillante per il trattamento termico. Quando il vetro si riscalda, può incurvarsi tra i rulli durante l’inversione di ogni oscillazione, e le curvature possono poi solidificarsi durante la procedura di raffreddamento. Questo può causare delle ondulazioni nel prodotto finito. Gli stiramenti possono essere la conseguenza di un procedimento di trattamento termico, con Vision 900 vengono ridotti notevolmente controllando correttamente la fase di riscaldamento e di raffreddamento.


supervision intelligent

SERVICE

Piano di manutenzione programmata

Vengono notificate nel Supervision Intelligent le operazioni di manutenzione ordinaria, volte a mantenere in efficenza le parti dell’impianto.

KERASOFT Interfaccia software che permette di visualizzare e registrare i consumi energetici del forno

La visione intelligente Un monitor TV touch-screen di grandi dimensioni supervisione a interfaccia grafica completa, permette un controllo totale del forno, supervisione di riscaldo del double star system, visualizzazione continua del ciclo di riscaldo e di tutti gli strumenti di controllo installati sul forno. Include un sistema di controllo dei consumi energetici e del manuale d’uso con sistema di risoluzione automatica dei problemi, riducendo così al minimo i tempi di fermo macchina.

CICLO DI RISCALDO DINAMICO (DHC) La nuova funzione del software di controllo del riscaldo DHC permette di ottenere un riscaldamento ancora più omogeneo del vetro. La funzione di riscaldo dinamico DHC consente di adattare durante la fase di riscaldo i parametri di controllo (set point di temperatura e potenza) in modo indipendente per ogni singola resistenza, creando profili variabili di temperatura e potenza. Obiettivo: scaldare in modo puntuale solo dove serve, in funzione del tipo di vetro processato. La funzione è completamente configurabile dall’ operatore del forno, e risulta indispensabile per i vetri di nuova generazione e migliora le performances del forno con vetri di grosso spessore e verniciati.

SCANNER CONTROL Dispositivo per rilevare la temperatura del vetro, all’uscita forno. Questo innovativo sistema permette all’operatore di avere la completa supervisione della zona di riscaldo fornendogli la temperatura precisa di tutte le calate di produzione. Grazie alla funzione ”scroll” è possibile comparare i risultati al decimo di grado tra una calata e l’altra in ogni punto di un qualsiasi vetro. In questo modo è possibile mantenere nel tempo la stessa qualità di tempra.

TEMPRA E RAFFREDDAMENTO MOVIMETAZIONE CAPPE

Fase di effettiva tempra del vetro, in cui la carica esegue numerosi passaggi in moto alternato sotto la pressione dell’aria che fuoriesce da ugelli calibrati. Lquesto sistema permette all’operatore di posizionare indipendentemente le cappe ottenendo una perfetta planimetria del vetro temprato.

K-INSPECTOR In presenza di K-Inspector vengono visualizzate direttamente sul Supervision Intelligent in tempo reale le informazioni relative alla distorsione ottica del vetro. L’operatore può eseguire gli interventi correttivi delle varie ricette direttamente durante la fase di tempra.


tekno system

TEMPRA

RAFFREDDAMENTO

PASSO RULLI

pressione qualità consumi anisotropia

Tempra a passaggio La zona di tempra a passaggio, è caratterizzata da un modulo aggiuntivo indipendente di due metri di lunghezza, servita da un proprio ventilatore con soffianti a movimento indipendente permette di avere un passo stretto dei rulli e una maggiore pressione in un’area ristretta. La ragione di questa scelta tecnica sta nel miglior controllo delle condizioni di tempra, soprattutto in funzione alla planarità dei vetri. Quindi il “tekno system” offre sicuri vantaggi: migliore planarità e qualità ottica del vetro temprato; possibilità di temprare vetri di basso spessore senza limitazione di carica; riduzione consumi energetici, grazie all’impiego di motori a CC per i ventilatori, e alla gestione via software del sincronismo fra le fasi di riscaldo e tempra.

Vision 900: Migliora l’anisotropia del vetro Anisotropia vetro temperato è un fenomeno temuto che può sembrare molto sgradevole su una facciata vetrata. Lo stress meccanico creato dal processo di tempra modifica leggermente proprietà ottiche del vetro: l’indice di rifrazione è leggermente modificata, e dipende dalla direzione della luce. Tale materiale viene chiamato un materiale birifrangente, e ha forti effetti sulla luce polarizzata, come il cielo blu o la luce riflessa sulla superficie del vetro sotto l’angolo. Keraglass migliora questo difetto grazie all’utilizzo della tempra a passaggio, avente una foratura speciale delle soffianti, ed un passo ristretto entro i fori e le soffianti stesse, migliorando la qualità di distribuzione dell’aria nella fase di tempra.

Soffianti a movimento indipendente. A seconda dello spessore da trattare, l’unità centrale di controllo provvede a variare la velocità del ventilatore di tempra per ottenere le giuste pressioni di esercizio. Essa provvede anche a regolare, verticalmente, la distanza dal vetro delle soffianti superiori ed inferiori che , grazie a due distinte motorizzazioni, possono avere una movimentazione indipendente. La ragione di questa scelta tecnica sta nel miglior controllo delle condizioni di tempra, soprattutto in funzione alla planarità dei vetri.


main elements

6 VENTILATORI

1

2

3

5

4

Isolamento 1250°

RISCALDO

MOTORIZZAZIONE

UPS

NASTRO COCCI

L’isolamento termico delle pareti, della volta e della suola del forno è realizzato mediante pannelli isolanti collaudati per temperature fino a 1250° riducendo al massimo la dispersione di calore all’esterno del forno, garantendo una maggior uniformità del processo di riscaldo diminuendo il consumo di energia. Il rivestimento interno delle pareti con lastrine di materiale refrattario cordieritico, con superficie liscia e compatta, che offre vantaggi importanti sia in termini di pulizia interna del forno, sia di stabilità strutturale del forno.

Keraglass riveste il forno mediante pannelli radianti, affincati, controllati indipendentemente mediante termocoppia e azionati con SCR in %. Le resistenze elettriche, a filamento di grosso diametro sono sinonimo di garanzia di lunga durata. La disposizione a matrice consente un’ampia possibilità di irraggiamento differenziato neiu due sensi , longitudinalmente e trasversalmente. Vantaggi: ampio irraggiamento differenziato; gestione ottimale del ciclo di riscaldo; miinimizzazione dei consumi energetici; basso costo di manutenzione.

Realizzata attraverso collegamenti a cinghia dentata essa è in grado di assicurare ai rulli un movimento continuo, istantaneo, regolare e senza strappi, evitando così il conseguente danneggiamento delle lastre. Questa soluzione consente di gestire ogni zona nella maniera ottimale e contribuisce ad ottimizzare i cambi di produzione.

Il sistema di emergenza è basato sull’impiego di un gruppo UPS di continuità, che in caso di interruzioni dell’alimentazione di energia elettrica provvede ad alimentare il sistema di controllo e di movimentazione forno salvando la carica di vetro all’interno del forno.

In caso di rottura accidentale del vetro a causa della presenza di impurità durante il ciclo di tempra, i cocci vengono evacuati da fondo del forno per mezzo di un robusto nastro trasportatore automatico a maglia metallica

I ventilatori Keraglass sono dotati di motori a corrente continua. Questa soluzione consente la massima flessibilità di regime di velocità e si adatta a tutti gli spessori di vetro trattati. Questo si traduce in un notevole beneficio in termini di risparmio energetico, in quanto il ventilatore si troverà sempre ad operare nelle condizioni ottimali. Il 3° ventilatore, opzionale, permette di eseguire la tempra del vetro di 2.8 mm di spessore.


HST Forno per Heat Soak Test: la migliore garanzia per prevenire improvvise e inaspettate esplosioni delle lastre di vetro temprate dovute a impurità di Solfuro di Nickel presenti nelle lastre di vetro float di partenza. Il forno per HST rappresenta lo strumento ideale per soddisfare le norme di sicurezza sull’impiego di vetri temprati. Il forno Keraglass per HST, certificato secondo gli Standard DIN-EN14179-1, consente all’utilizzatore di immettere sul mercato un prodotto certificato.

other features

K-INSPECTOR Fornisce la misura ottica reale grazie ad una lente potente. Questo sistema misura tutti i tipi di distorsione ottica, tra cui le onde dei rulli, torsione sui bordi, arco locale, martello e molti altri. Migliora la qualità e riduce la rottura del prodotto finale. Le Informazioni in tempo reale inviate direttamente all’inizio del forno nel Supervision Intelligent permette all’operatore un miglior controllo del processo.

Sistema di pulizia rulli RCK pulisce a fondo i rulli con un sistema rapido di pattini intercambiabili: abrasivi, aspiranti e di lavaggio. La pulitura, di estrema precisione, avviene direttamente sull’impianto senza lo smontaggio dei rulli. In questo modo si ottiene ottimizzazione nei tempi di lavoro ed una praticità delle operazioni mai vista prima. La macchina è in grado di eliminare i residui di vetro incollati al rullo, lucidarlo ed aspirare le parti in eccesso. Uno speciale optional permette di passare da un rullo all’altro in modo completamente automatico. Il sistema innovativo proposto da Keraglass è adattabile a qualsiasi tipo di forno, passo e diametro di rulli.

LOADER/UNLOADER Dispositivo, opzionale, per il carico e scarico automatico di lastre di vetro con grandi dimensioni.


data sheets SPESSORE THICKNESS

vision 900 t CLEAR GLASS

LOW-E GLASS

CLEAR GLASS

3,2

4

6

8

10

12

4

6

8

N° CARICHE LOAD NR.

42

37

30

20

15

12

10

20

13

10

kW/m²

1,7

1,85

2,3

2,9

3,3

4,4

5,7

2,5

3,2

3,7

(A x B) CARICA MAX. MAX LOAD

(A x B) CARICA MAX. MAX LOAD

LUNGHEZZA LENGTH

LUNGHEZZA LENGTH

POTENZA RICHIESTA (*) POWER REQUIRED

CONSUMO ENERGETICO ENERGY CONSUMPTION

cm

in

m

in

kW

230/360

90x141

24.18

952

522

348

306

248

166

124

99

82

166

107

82

230/420

90x165

27.54

1084

610

406

357

290

193

145

116

97

193

125

96

230/520

90x204

31.76

1250

723

502

442

359

239

179

143

120

239

155

230/620

90x244

38.46

1514

905

593

528

428

285

214

171

143

285

260/420

102x165

27.47

1081

718

459

404

328

218

164

131

110

260/520

102x204

31.74

1250

832

568

500

406

270

203

162

260/620

102x244

38.91

1532

1015

677

596

484

322

242

193

SPESSORE THICKNESS

mm

N° CARICHE LOAD NR. CONSUMO ENERGETICO ENERGY CONSUMPTION

kWh/m²

LOW-E GLASS

2,8

3,2

4

6

8

10

12

4

6

8

42

37

30

20

15

12

10

20

13

10

1,8

2

2,5

3,2

3,6

4,7

5,7

2,7

3,4

4

LUNGHEZZA LENGTH

LUNGHEZZA LENGTH

POTENZA RICHIESTA (*) POWER REQUIRED

2,8

mm

vision 900

in

m

in

kW

160/320

62x125

21.28

838

380

215

189

154

102

77

61

51

102

66

51

119

230/360

90x141

22.36

880

572

-

-

248

166

124

99

82

166

107

82

185

142

230/420

90x165

25.72

1013

660

-

-

290

193

145

116

97

193

125

96

230/520

90x204

30.54

1202

773

-

-

359

239

179

143

120

239

155

119

218

141

109

230/620

90x244

36.64

1442

955

-

-

428

285

214

171

143

285

185

142

135

270

175

135

161

322

209

161

260/420

102x165

25.78

1015

768

-

-

328

218

164

131

110

218

141

109

260/520

102x204

30.65

1207

882

-

-

406

270

203

162

135

270

175

135

260/620

102x244

36.87

1451

1065

-

-

484

322

242

193

161

322

209

161

PRODUZIONE PRODUCTION (A x B) CARICA MAX. MAX LOAD

m²/h

cm

290/520

114x204

33.09

1303

925

-

557

452

301

226

180

150

301

196

150

290/620

114x244

39.61

1559

1130

-

665

539

359

269

215

179

359

233

179

321/620

126x244

38.20

1504

1224

-

736

597

398

298

239

200

398

258

199

321/800

126x314

48.10

1894

1477

-

950

770

514

385

308

257

513

333

256

335/620

131x244

40.90

1610

1355

-

-

623

415

311

249

207

415

270

207

335/900

131x354

54.12

2131

1806

-

-

904

603

458

361

301

603

391

301

335/1200

131x472

68.58

2700

2290

-

-

1206

804

603

482

402

804

522

402

Nota: I dati della produttività sopraindicati corrispondono al 100% di carica utile dell’impianto, sono basati ad ora su produzione costante e con misure del vetro in accordo alle norme standard. La produttività effettiva dipende dall’efficienza degli operatori, dalla dimensione dei vetri, dalla forma e dagli standard di qualità richiesti dal cliente

(A x B) CARICA MAX. MAX LOAD

PRODUZIONE PRODUCTION

m²/h

Nota: I dati della produttività sopraindicati corrispondono al 100% di carica utile dell’impianto, sono basati ad ora su produzione costante e con misure del vetro in accordo alle norme standard. La produttività effettiva dipende dall’efficienza degli operatori, dalla dimensione dei vetri, dalla forma e dagli standard di qualità richiesti dal cliente


I dati, le descrizioni e le illustrazioni dei prodotti riportate nel presente catalogo hanno un puro valore indicativo/pubblicitario e non vincolano in alcun caso il produttore e il venditore a quanto in esse rappresentato. Per ragioni di marketing i prodotti possono essere riprodotti o rappresentati con configurazioni non standard, colori diversi, ovvero con dotazioni opzionali, non aggiornate, con speciali personalizzazioni o con caratteristiche tecniche diverse, anche per intervenute esigenze costruttive.Il produttore e il venditore si riservano il diritto di apportare qualsivoglia modifica ai prodotti. Il personale commerciale resta a disposizione per ogni chiarimento in merito.

keraglass.com © Keraglass - September 2017 - All rights reserved

Profile for Emmegi Group

Vision 900 it  

Vision 900 it  

Profile for emmegi