Issuu on Google+

Figlia d’arte, si innamora fin da bambina di questa professione e a soli otto anni inizia a studiare mimo (partecipa ad un seminario del grande Marcel Marceau), danza - sotto la guida di artisti quali Jo Jenkin’s, Ricki Davenport, Roy Palmer, Isabel Fernandez Carrello -, canto e recitazione affiancando la madre nei corsi di method acting. Partecipa a diversi spettacoli di mimo, prosa e opere musicali, oltre che ad alcune produzioni televisive e cinematografiche tra cui il "Il trittico di Antonello" in vetrina alla XLIX Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Gazza Rubezia è Siddhartha Brucchieri

Laureata in Lettere e Filosofia divide il suo tempo fra le sue due grandi passioni: la recitazione e i bambini e molti sono i lavori teatrali per ragazzi a cui prende parte. Completa il triennio di studio presso la scuola "Teatro non Teatro" diretta da Michele di Mauro seguendo in particolare i corsi di espressione corporea, di improvvisazione teatrale e di dizione. Arriva anche a specializzarsi nella maschera della Commedia dell'Arte Zanni. Questi perfezionamenti le sono serviti all'inizio soprattutto per svolgere al meglio il suo lavoro di animatrice con i bambini presso colonie estive. In questo campo, tra i numerosi impegni, e' da sottolineare il lavoro di educatrice, affiancando un'insegnante di danza, presso il penitenziario minorile nell'ambito del piu' ampio progetto di recupero adolescenziale attraverso le arti. Come attrice ha lavorato con la compagnia comica di G. Molino e in spettacoli teatrali sempre per bambini.


Attrice dalla ragguardevole esperienza teatrale, sono infatti una quarantina nel corso degli anni le produzioni alle quali ha preso parte e con registi di estremo valore, da Ruth Oppheneim a Renzo Sicco, da Franco Passatore a Nino D'Introna. La sua attivita' non si ferma certamente solo al teatro ma si rivolge anche alla televisione (in particolare a varie produzioni per il D.S.E), alla radio e al cinema. Lavora tra gli altri con Ugo Gregoretti e Giulio Graglia. Interessante la sua partecipazione a due tournée del gruppo musicale "Banco del mutuo soccorso" nelle quali recita i versi delle loro canzoni. Suoi successi personali sono il premio per la miglior attrice al concorso "Spoleto Cinema Nickelodeon '95"; il programma "Amido. Dentro e fuori i colletti dei Vip" di cui e' ideatrice, scrittrice regista e protagonista. Inoltre da non tralasciare le numerose serate di lettura interpretative e le tournée all'estero con recitazione in lingua originale (francese e spagnolo).

Si è diplomato presso la scuola del Teatro Stabile di Torino diretto da Mauro Avogadro. Ampio e corposo il suo percorso artistico che spazia dalla radio alla televisione per approdare più ampiamente al teatro. All’inizio della sua carriera si appassiona al cabaret e frequenta lo "Scaldasole" di Milano, riconosciuta palestra per i nuovi comici. Successivamente, la scoperta dei testi classici sposta i suoi interessi verso il teatro dove partecipa ad importanti lavori, da "Suk" a "La potenza delle tenebre", da "La Didone abbandonata" a "Otello Furioso" e lavora con affermati registi quali: Avogadro, Vergnano, Petrolini e Cavagna. Il suo esordio in televisione è con "Scherzi a parte" per proseguire poi quale personaggio fisso ne "La squadra" fiction di successo della RAI. In radio partecipa a vari sceneggiati tra i quali "I misteri degli Acaya". Numerosissime anche le serate di letture di prosa e poesia.



Figlia d