Issuu on Google+

Il panettone art 路 -

di Carmela ~\foffi In viaggio con 霉 Boss delle Tam

Tatiana Rendo ci i:n:oiJa a casa di '"~. . . . ~

L)effetto t,essuto di Emanuela CasuJ.Ji


1111111111

__; Cake design

rtuovtt liYlett cttke desigY\

Essere creativi n.OY\ é M?ii

f trMttttt Stt-tMperia.

5tttto cose.. dolce{

Cerca sul sito wwwdolcemania-stamperia.com il punto vendite o ie più vicino.

Find us on, Stamperia s.r.l. Fax 011.53.60.814 -

@ facebook.

~mèesign-stam peria.com

." ... ,,. ~":" .... ~:" r. '!'~ r.'='~ r.~~ r.~':" r.~!" r.~~ r.~:"' r. '!'~ r.'!'!" r.'!'!" r.~':" r.':"~ r.'!'':'I r.~':" r. ~~ r.'!'~ 1':~':" r.'!'':" f".~ •

.... ,

'"t

""' ........ '"" o'"t#. """ ."ti'o "

o"tl. "

........ '"' ... , . '°\ ."ti. " .'"tlf'o "

."t/o I"\ .... ,.. "

o"tlo I"'\ ...

i{."""' o'tlo

I"\ ..... . I"\ o'"tito jll"\ o"tl o I"\ o"tlo "

........ "

o"tlo"' o"tl. "

www.dolceWtttnia-stttWtperia.coWt

....... - -

."t# . ,,... •~•

- ..

A _. . .. ,,.. ~ -

--

...

~ r ..~!"t r. ~':" r.~~

-~ - """' _,_,.,. """

o"tl o I"'\ .... , . "

'l.


Un magico Natale olo fino a poco tempo fa la temperatura mite ed il sole splendente ci regalavano ancora l'illusione dell'estate) poi) repentinamente; il.freddo ha fatto la sua comparsa ed eccoci improvvisamente catapultati nel clima dellefeste natalizie. In questo numero) abbiamo dunque deciso di farvi uno splendido regalo: ben 16 pagine in più) ricche di favolosi progetti e di tante sorprese. La magica atmosfera del Natale riempie i cuori di allegria, immaginando le serate trascorse

con la famiglia, le case addobbate d'oro e d'argento, le tavole vestite afesta ... e ovviamente le vostre torte decorate! Non poteva mancare La nostra Fiorella Balzamo, che oltre a regalarci un 'antep1ima del suo nuovo libro «Le wrte di Fiorellafar ki,ds)) ci aiuta a realizzare una simpatùa sweet dessert table dall'aria davvero festosa. L'eleganza delNatale viene interpretata magistralmente dalle torte a piani di Susan Trianos, designer canadese dall'indubbio talenw, di Royal Cake by MT, di Emanuela Castelli e di Antonio Barile. Ma Natale è anche e soprattutto la festa dei bambini e a loro sono dedicati la dolce casetta di Snoopy di Tatiana Rendo, la divertentefamigliola di eljètti di Laila's Cake, i teneri pinguini di Renata Brocca, il curioso eifo alla ricerca dei suoi doni di Maria Antonietta Del Duca e i deliziosi biscottini di Alice in Sugarland. Qy,ali sono i colori delle feste? Certo non solo il rosso ed il verde! I nosbi designer hanno provato ad immaginare un Natale con i toni delicati del bianco e del ce/,este, come i deliziosi angioletti di Alessandra Frisoni, o le sfumature decise del viola, come Antonella Di Maria, o ancora /,e tonalità e/,eganti come il blu ed il crema di Diletta Conta/,do e i delicati colori pastello di Imma Bonavoglia.

La tradizwrie del Natale vive nel panettone decorato di Carmela Mojjà e nel villaggio di biscotti de Le Deliziose) ma la vostra rivista preferita non.finisce qui: questo mese troveretefantastici report,age) comincimzdo dall'incredibile successo dell'Hobby Show di Roma, anche grazie ai corsi della designer Pizzingrillo Party. A proposito di corsi, vi regaliamo un vero eproprio viaggio nel gusto raccontandovi di un corso a New Tork nella pasticceria di Buddy Valastro, per imparare trucchi e segreti del Boss delle Torte. Dolce Lettura e un sereno Natale a tutti i lettori di Cucina Chic Cake Design. Elisa Bl.anc ·


-CAKE DESIGN Magazine

Basta un poco

è anche su Facebook. Seguici per scoprire le ultime novità

di zucchero e... 6.

STAMPI? Siiiii! Stampiiii!

8.

A PORTATA di mano VIETATO mangiarli

10.

12. 14.--

LIBRI I CONSIGLI

104. CHE BAITA ANIMATA! 11 O. Un'arrampicata festosa 114. FESTEGGIAMO INSIEME?

122. Una cena perfetta 128. UN NATALE da Fiaba 132. Talenti alla riscossa 134. SPECIALE RICETTE 138. La Pasticceria... una

di Fiorella Balzamo 16. UN DOLCISSIMO EVENTO 20. Magie di zucchero 24. VIAGGIOnelgusto scienza esatta 28. MERRY CHRISTMAS 142. ABC 42. Bianco Natale 146. INDIRIZZI. ~t 46. Delizia di stelle alpine (' 50. UNA TAVOLA SCINTII.LANTE 54. Il fascino della tradizione 60. I PINGUINI AL POLO 66. L'arte della ghiaccia 72. ATMOSFERE celestiali 78. L'eleganzadellasemplicità 82. IL VIOLA da gustare 86. Uno scrigno di dolcezza 94. Alla RICERCA dei regali 100. Il tronchetto della Felicità

.... -


at~M~I~

~

~\\\I!

o

1.

Con i nuovi stampi a tema Natale le feste avranno tutto un altro stile. Ideali come regali. per rallegrare le tavole imbandite e per condividere i migliori momenti aspettando la festa piĂš bella dell'anno (Pavonidea, euro 18,90).

3. Il set da 4 pezzi di stantuffi (misure 17 x 32 mm, 29 x 52 mm. 31 x 62 mm) a forma di stella di Natale è perfetta per decorare le tue squisitezze natalizie con classe ed eleganza (Martellato, euro 9,92 IVA esclusa).

2. Alberi, stelle, campanelle, angioletti e 4. Pupazzo di neve, pinguino e tanti altri soggetti che vi faranno sognare feste da fiaba. Per grandi e per piccini, non resta che l'imbarazzo della scelta (Pavonidea, euro 12,90).

angioletto: sono questi i soggetti degli stampi, per una colazione. una merenda o un dopo pasto all'insegna del gusto e del divertimento (Pavonidea. euro 17,90).

5. Gli stampi stantuffo con i tradizionali

soggetti natalizi ti permettono di decorare biscotti. dolci e panettoni ricoperti con pasta di zucchero (Martellato, set da 3 pezzi, fiocco di neve euro 9,92 IVA esclusa, stellina e agrifoglio tre petali ogni confezione euro 7 ,85 IVA esclusa).

,


••• biscotti o CUPCakes? La passione prende çorma. Amate preparare e decorare questi dolcetti? Nelle nuovissime scatole Guardini dedicate all'arte del cake design, troverete tutti gli strumenti essenziali per fare i vostri primi passi nell'arte della decorazione! Tutti i dettagli su: www.guardini.com'\~~~ ------

~J.

~ GUARDINI S.p.A. - Via Cravero, 9 10088 Volpiano (TO) - ITALIA

f:t r e~/

f.)0


e • •

1. Perfetta da regalare e da regalarsi. la tortiera con il coperchio melammina in tota! pink è arricchita da wi messaggio divertente e giocoso (BBS - Linea camomilla Milano, euro 23).

2. Xl cupcake antiaderente è progettato per preparare maxi cupcakes. Basta seguire alcune semplici regole: accendere il forno a 180°C. riempire lo stampo stando attenti a non superare i 3/4 e infornare per 30 minuti (La Dolcetteria di Marisa Laurito di GP&Me, euro 19,90).

licone ideale per livellare e definire i bordi delle torte sia tonde che quadrate (Silikomart, euro 9,90).

6. Dopo aver creato i tuoi cupcakes, non resta che condividere le tue bontà. Per portarli sempre con te, ecco i porta cupcake verde, rosa e marrone, perfetti per

proteggere la loro freschezza (La Dolcetteria di Marisa Laurito di GP&Me, euro 4,65).

7. I mattarelli decorativi in rilievo sono caratterizzati da una minuziosa riproduzione dei dettagli, permettono di realizzare quattro tipologie di decorazione: mattoni, ri3-4. Con il tappetino Macarons della Linea ~""":""~.,..,.....--=-----=---~--:::-....., ghe, stelle e cuori (Silikomart, euro Wonder Cakes puoi realizzare colorati dolcetti 14,90 l'uno). in modo pratico e veloce. In wi fucsia sgargiante ed è venduto in un kit che contiene anche 24 8. Questi tagliabiscotti sono perfetti per sac à poche usa e getta (Silikomart, euro 14,50). abbellire con le stelle i tuoi dolcetti delle Feste (set da 2 pezzi, La Dolcetteria 5. Wonder Smoother Edge è costituito da di Marisa Laurito di GP&Me, euro spianatrice trasparente e manico intercam2.45). biabile ergonomico con impugnatore in si-


flETATO

MANGIA

6. Una piccola valigetta di metallo doveriporre i vostri più preziosi strumenti per il cake design... e non potrete confondervi grazie al colorato cupcake sulla superficie. Dimensioni: 28 X 20 X hlOcm (Mairons du M:>rlOO, euro 9,90).

1. Un set sale/pepe davvero divertente con l'omino e la donnina che ricordano i biscotti in pan di zenzero. Sono in ceramica e sono venduti insieme ad un utile piccolo vassoio (Villa d'Este Home, euro 12,80).

1. Dalle torte multipiano ai semifreddi, dalle coppe gelato ai dopocena: "dolci" ed invitanti scatole che daranno più gusto ai vostri regali. Ogni scatola, rivestita in pannolenci, con finta parma in silicone e decorazioni in fimo. è il risultato di una accurata lavorazione artigianale (Fancy Cakes di Simona Girelli, prezzi a partire euro 4,00).

2. Un delizioso macaron alla menta? No, si tratta di una simpatica decorazione per rendere ancora più originale il vostro albero di Natale (Maisons du Monde, euro 1,80).

3. Sono realizzati in resina i magneti a forma di biscotto, coloratissimi e capaci di rendere divertente anche il più vecchio e malridotto frigorifero (Villa d'Este Home. euro 2,20 il pezzo).

4. Per non versare nemmeno una goccia del vostro prezioso vino da tavola, ecco i tappi in sughero con decorazioni dai tradizionali motivi natalizi in resina colorata (Villa d'Este Home, euro 2,60 il pezzo).

5. A quanti capita di mordicchiare le matite nel momento di massima concentrazione? Con queste proposte "zuccherose" rischierete di non fermarvi al solo morso... ma ricordatevi che sono di plastica! (Maisons du Monde, euro 3,90).


DecorazioniperDolci . it Il pi첫 grande negozio online per la tua torta. Sul nostro sito trovi il pi첫 vasto assortimento di decorazioni per torta, attrezzature per il cake design e gli ingredienti pi첫 introvabili. Invia il tuo ordine direttamente online: riceverai la merce a casa tua entro pochi giorni.

Clicca ora!


DecorazioniperDolci . it Il pi첫 grande negozio online per la tua torta. Sul nostro sito trovi il pi첫 vasto assortimento di ~ecorazioni per torta, attrezzature per il cake design e gli ingredienti pi첫 introvabili. Invia il tuo ordine direttamente online: riceverai la merce a casa tua entro pochi giorni.

Clicca ora!

~-'-'-'

_--. C.da Donnanna - ssano (CS) - -530373 www.decoraziom ci.it


Toni Brancatisano, cake designer di origine italo - australiana che vive in Italia, conduce da anni un programma televisivo interamente suo, Le torte di Toni, in onda su Gambero Rosso Channel. Tiene inoltre corsi in tutta Italia come docente di decorazione e cake design .

o no rea 1zzato Chi non desi,dera creare con le proprie mani la torta perfetta? Da oggi,) grazi,e al libro di Toni Brancatisano) riuscirci èpiùf aci/,e... di Belinda Malfetti

LA TORTA PERFEITA di 1

C!lotii

er realizzare il suo primo libro "La torta Perfetta# di Toni IGribaudo, euro 20,00), Toni Brancatisano ha puntato sugli stessi ingredienti del programma televisivo che l'hanno resa celebre: la sua semplicità e la grande fantasia. I:obiettivo è dimostrare come la realizzazione di una torta da sogno sia una sfida possibile e divertente. Si parte dalle ricette base, mud cake, torta madeira, ganache, crema di burro, ghiaccia reale e tante altre, per poi passare alle coperture, fino ad arrivare agli strumenti e ai segreti per evitare i principali errori. Ci sono tre sezioni dedicate a torte per adulti, per bambini e per le grandi occasioni, 24 ricette. illustrate e spiegate da disegni raffinati passo dopo passo nei passaggi principali, per mettere in pratica quanto imparato e per scoprire quanto possa essere semplice preparare torte buone e belle! Pasta di zucchero, cioccolato fondente, caramello e creme arricchiranno castelli fatati, robot, beauty case fashion, fiori, teiere e fantastiche tentazioni a tre piani da mangiare anche con gli occhi.

P

~ 12 vt/)


DIVERTENDOTI

•••

CREA! Se e g Ii &JJ 11at111.f1.f. seguici•

li] ~

~avonitalia.com

~ont~ea.com

j

W


I

,

cdlU

di Fiorella Bal.zamo

Sugar Gun ... questa sconosciuta! Questo mese affrontiamo l'approccio ad uno strumento utilissimo che però spesso non si riesce ad utilizzare a dovere ome si utilizza la Sugar Gun? Ho sentito dire che alcuni aggiungono l'olio o il burro per permettere alla pasta di zucchero di scivolare meglio al suo interno. Altri asseriscono addirittura che ne hanno distrutte troppe e non la useranno più, dichiarandosi pertanto sconfitti. C'è anche chi pensa che sia un attrezzo difettoso, quella che a Roma definirebbero '"na sola" o dalle mie parti "'nu pacco"! Facciamo chiarezza. Cominciamo a dire che utilizzare il burro o l'olio è assolutamente inconcepibile. Mi chiedo come si possa manipolare della pasta di zucchero unta e quale sarà il suo sapore una volta arrivata in tavola. Se la pasta di zucchero non fuoriesce dalla trafila non bisogna necessariamente trovare degli escamotages così primitivi e non significa certo che la Sugar Gun sia rotta. In realtà state semplicemente utilizzando una pasta di zucchero troppo dura e non adatta a questo attrezzo. In commercio esistono tante qualità differenti di pasta di zucchero, alcune sono più adatte per il modelling e magari sono più consistenti quindi risultano più dure mentre altre sono morbide e fuoriescono facilmente dalla trafila. Personalmente ho provato anche paste di zucchero che necessitavano di uno scalpello per essere modellate! Dipende solo ed esclusivamente da questo, quindi armatevi di un po' di buon senso e usate i prodotti che meglio si adattano a questo tipo di strumento e soprattutto non lasciatevi trasportare nel vortice di chi crede di fare prima ungendo la Sugar Gun ... non è sicuramente la condizione migliore per potere fare questo lavoro! Alla prossima!


,

,

LtUPOS7/1 Ciao Fiorella, sono anch'i.o un'apj;assionata di cake design. Per i miei genitori chefesteggi.ano il Imo 40° anniversario di maLrimoni.o vorreifare una torta con la gabbietta per gli uccellini. Puoi darmi qualche consiglio su com.e strutturarla? Grazie mille, Luciana Cara Luciana, ho affrontato questo tipo di decorazione nel n. 3 di ~Cu­ cina Chic Cake Design# lpag. 38). In ogni caso, utilizza un

Ciao Fiorella, complimenti per Le tue opere d'arte. Volevo ckiederti un consiglio. Sto preparando i wpper per una fJJrta e voglio provare afare la tua aCrazy Farm", quella che ho visto nella seconda jJuntata di al ., Cake Des?:,un ". Li sto preparando su una base di polistirolo non rivestita per farli asciugare, perchè ho bisogno di anticiparmeli. O!felto che mi chiedo e ti chiedo è se va bene prepararli con tanto anticipo? Dove devo conservarli? Poi non si romperanno quando li metterò sulla torta? Grazie mille, Patrizia P.S.: poi se la torta verrà bella ti manderò lafo!JJ così

mi dai il tuo gi.udizi.o. Ciao, ciao! Cara Patrizia, grazie infinite per i complimenti, sei gentilissima. Non ci sono problemi a preparare i decori con tanto anticipo. Devi avere solo cura di conservarli su un ripiano di legno spolverizzato di zucchero a velo. Il legno traspira e farà sì che il topper non si incolli alla base. Con delicatezza li riporterai sulla torta una volta pronta. Con-

contenitore di plastica come quelli delle sorprese che escono dall'uovo di Pasqua. Ricoprilo di pellicola trasparente e disponi una serie di lunghi serpentelli a raggiera per formare la gabbia. Lascia seccare per una giornata o anche di più, dipende da quanto sono grosse le parti realizzate, e prepara la base circolare sulla quale poggiare e incollare la gabbia sempre regolandoti con la forma di plastica che hai utilizzato, deve essere di un diametro leggermente maggiore. Buoni pasticci, Fiorella

servali all'interno di un mobile. magari coperti con un foglio di carta da cucina per evitare la polvere. Buoni pasticci, Fiorella

Ciao Fiorella, ti ammiro tantissimo per La tuafantasia! Riesci sempre afar vivere i tuoi personaggi, sulle torte. Vorreifarti una domanda cheforse riterrai semplice ma davvero non so come fare. Come posso creare il rosa carne? Maria Cara Maria, per creare l'effetto del color carne basta aggiungere ad un gran quantitativo di pasta di zucchero bianca una puntina di colorante alimentare marrone in gel. Normalmente si ottiene lo stesso effetto aggiungendo del giallo e una punta di rosso ma in questi casi si parla di quantità minime e sarebbe difficile gestire il tutto. Per questo ti consiglio di utilizzare solo il marrone, l'effetto realistico è assicurato! Buoni pasticci, Fiorella

~ 15 J/)


Straordinario afflusso di pubblico alla decima edizione dell'evento dedicato alla creatività manuale e a11'hobbistica femminile che ha fatto registrare un incremento de] 28% rispetto all'anno scorso... Di Belinda Malfetti

on poteva esserci modo migliore perfesteggi,are La decima edizione romana di Hobby Show che si è svolta dal 12 al 14 ottobre, un evento che hafatto registrare un ef/lwso record di visitatori: sono state ben 16.900, iefàtti, /,e persone che si sono riversate in .fiera per non perdere la atre gi,orni" di divertimento. L'ùnpressione unanime è che quest.o è stato l'anno del triorifò del cake design, e come potevamo dunque mancare? La vostra rivista jmferita era iefàtti ovl!Ùlmente present,e all'event.o, con uno stand pi.eno di dolcissime novità editoriali, «presieduto" da Pao/,a Sgambati, responsabi/,e dell'Ufficio Difjùsione (è anche grazie a lei se ogni mese ci trovate in edicola!) e da Lorella Scortichini, in rappresentanza

Pizzingrillo Party, la designer romana protagonista dei nostri corsi. In basso: le nostre Lorella, Paola e Pizzingrillo sorridono divertite in un momento di pausa dell'Hobby Show.

1 POL~ -

- ~ FA.n'A~Y "


dell'UJlicW Marketing: è lei che si occupa deUefzere e che ci. aiuta a raggi.ungervi. ovunque. Il contatto diretto con i nostri lettori è stato come sempre entusiasmante e ci ha dato una carica enarme per continuare a realizzare magazine sempre più ricchi di progetti innovativi. e tecniche originali. Tanto è L'affetto che ci. avet,e dimostrato, riempendoci di complimenti. (e di orgoglio!) e soprattutto seguendo con grande pas-

sione ed impegno il nostro fitto calendario di corsi, per grandi e picci.ni, t,enuti dalla cake designer romana PizzingrilLo Parry. Le sue lezioni hanno avuto un grande successo, creando una tale curiosità che abbiamo deciso di conoscerla meglio.

grande soddisfazione perché ti dà modo di scambiare ed arricchirti sempre di più... è uno scambio a doppio senso.

La predisposizione all'insegnamento credo sia una dot,e naturale, ma soprattutto l'abiliià maggiftre risiede nel trasmettere la passione che si ha nell.o svolgere un determinato lavoro. Preparare /,e postazùmi per gli allievi, soprattutto prima di ogni corso base, mi emoziona perché inconsciamente so la responsabilità che ho nel riuscire a trasmettere tutta la mia passione per dare modo a chi mi ascolta di appassionarsi a sua volta. Avere un allievo appassionato è una

to spesso porta a dei risultati a volt,e inaspettati, ma il talmto naturale è quel qualcosa che crea poi la dijferenza. Durant,e i miei corsi riesco immdiaJamenJe a rendermi conw di chi èpiù o rnerw predisposto già da come muove le mani sulla pasta di zucchero.

()y,anto realmente si può imparare e quanto dipende dalproprie doti naturali? In cosa risiede l)abilità di una le Credo che, come in ogni settore, le t,ecniche designer nell'insegnare durante si possano apprendere studiando ed applii corsi? candosi. La sperirnentazù;ne assidua mol-

Come riesci a gestire i bambini, durante un corso? 1 bambini sono i corsisti migliori... vedere i loro visini impegnati e /,e loro manine


BBY SH "' ROMA" darsi dafare è un 'esperienza unica. Il gesti.rli dipende soltant.o da un 'organi.a/1<,ÙJne meticolosa del/.e t,empistiche: nellafase iniziai.e sono talment,e presi dai colori e dagli odori che ri,escifacilment,e a catturare la loro att,enzione. Passati i quarantacinque minuti il wro interesse diminuisce ed il lavoro diventa più ùnj1egnativo.

Come hai vissuto l'esperienza dell'Hobby Show) cosa ti ha dato a livello umano e professiona/,e? È stata un 'esperienza meravigliosa perché quando collabori con un team con cui sei in perfetta sintonia tutto scivola e sembra di riuscire a gestire persino la stanchezza delle tante ore passat,e in piedi ad insegnare o a rispondere alle domande dei tanti curiosi. Sotto il profilo professwnale mdli, so1W stati i riscontri e le soddefazùmi, davvero un 'ottima opportunità.

Spiderman dopo il morso dal ragM?!" Mai contraddire i bambini!

l'!fiM, qual èswia lfl fiJrta più importante che hai realizzaPuoi raccontarci un aneddo- w? Hai creafiJ fiJrl:e per un perto divertente /,egato al tuo la- sonaggio~rnoso? voro? La torta più importante senza ombra di

Non tutti sanno che le torte che si preparano per esposizione non sono commestibili. In.fiera si avvicinano allo stand una mamma con un bambino di circa 6 anni. La mamma mi chiede: "Jvla queste torte espost,e sono vere?" Ed i.o rispondo: "No Signora queste torte sono fint,e, ouvero la decorazwne è realia.ata su una base di polistirolo". Il bimbo senza esitare un attimo efferma: "Belz allora non posso mangiarle a/Jrimenti divent.o di plastica." Io sorrido e ingenuamente rispondo: "Non ti preoccupare tesoro, /,e t.orte non puoi 1nangiarle, ma se anche dovessi dare un morso non diventeresti certo di p!,asti.ca ". E lui mol/,o deciso: "Ah no?! !lai visto cosa è successo a

dubbi.o è stata quella realia,ata per un mat:rim.onio celebrato la scorsa estate a Roma. Non solo per ilfatto del grande impegno di realizzare una wedding cake, ma anche e soprattutto perché il matrimonio era quello di mia sorella e quando la professione si canfande con i sentimenti diventa tutto più difficile. Poi tra l'altro, per rispondere alla seconda domanda, nel settore in cui operano mia sorella e mio cognato, sono anche abbastanza famosi. Qjlindi sì... mi è capitato difare una t.orta per personaggi.famosi! Scher:;::,i aparte è capitato difare wrte per vip, ma difatt,o sono clienti come altri, soprattutto quando ti chwdono una torta per un figlio. ~ 18 J/)


R. O MA CAPITALE MUN IC IPIO Xli f.UR

in collaborazione con:

A

AZZURRA PRESS

~~

PftSTICDERIA

INl'ERNAZIQ"llALE

9 DICEMBRE 2012 ROMA

K.F .~#

Rz'f!fr/& P,\RTY


Fiorella Fiorella Balzarne, tlopo averci -abituato a torte

da sogno1 ci

presenta la sua 'ultima fatiea:~un libro interamente dedicato ai

'bambini... Di Beli.J\dfl. Malfetti

UCCHERO

E

opo il successo di "Le Torte di Fiorella - Viaggio nel mio dolce mondo: il Cake Design))) Fiorella

Balzamo torna in libreria con un nuovo

imperdibile volume: "Le torte di Fiorellafar kids))) edito da Mondadori. La solarità ed il carattere gioioso della cake designer più amata d'altra parte non lasciano dubbi sulla sua manijèsta predi/,ezione per l'universo dei bambini: le sue torte raccontano sempre storie di fantasia, elaborazionifanciullesche dei

desideri più prefondi insiti in ciascuno di noi, che pur crescendo manteniamo sempre in fondo al cuore una parte del "fanciullino" di pascoliana memoria. L'idea di realizzare un libro di torte per le occasioni speciali della vita dei bambini nasce anche (e soprattutto) dal legame splendido di Fiorella con la.figlia Luna, che con la sua dolcezza aiuta la nostra cake designer ad immergersi in un mondo di meraviglia efantasia, popolato da strani personaggi, e creature magiche, da fanghi che diventano ca-

sette, topolini che dormono in una scatola di sardine, dolci stelline in un cielo di zucchero: un volume, dunque) pensato e realizzato per tutte le mamme ed i papà, che giorno dopo giorno cercano con amore e dedizione di rendere specia/,e la vita dei proprifigli.


Fiorella

Si comincia a pasticciare! Prima di iniziare a creare i suoi "pasticci,'), Fiorella illustra gli strumen.ti da utilizzare e tutti i si,ti dove poter trovare il malffriale necessario: nel capitolo introduttivo iefatti troverete tutt,e le iriformazwni utili a chi si approccia alla decorazione con la pasta di zucchero. E poi: consigli) tecni.ch.e base, aUrea,ature, ri.cette. Una volta in possesso di tutte le armi del mestiere, si può cominciare... l'autri.ce vi segu,irà step by stepfin dai primi passi) da come lavorare e colorare La pasta di ;:,ucchero)fino alla copertura e al montaggi,o delk tone) perpoi passare alla parte più divertente: la decorazwne. E da qui comincia il divertimento, 8 coloratissimi progetti inediti che Fiorella illustra passo passo) alcuni più compl.essi).altri decisamen.t,e di piùfacile esecu;:,wne!


Non solo l'occhio vuole la sua parte... Anche il gusto lafa da padrone nel/.e coliJratissime torte della calce designer partenopea, accompagnai.e ognuna dalla sua ricetta golosa, dal momento che sono creati per i bambini. Irifi,ne, per dirlo con I.e sue parole, <<ricordate che per preparare una magn:ifica torta non è importante saper modellare alla peifezione (quello si impara con un esercizio costante), quello che conta è saper giocare con gli e/.ementi, saperli disporre nel modo giusto,far si che la torta non sia un semplice supporto sul quale appoggi.are i decori ma sia la tela sulla qual.e raccontare una storia, la vostra, o megli.o, la storia del vostro bambino)).


DAL BOSS DELLE TORTE

EATRAVELEARN

Vla zo Un sogno per molti esperti ed appassionati: un corso a New York nella pasticceria di Buddy Valastro e della sua famiglia, per imparare trucchi e segreti del Boss delle Torte di Ilaria Dioguardi

n desiderio che si è avverato per un gruppo di cake designer italiani: imparare dal team della Carlo 's Bakery. Il viaggio è stato organizzato da "Eat Ti·avel Learn", società di Barbara Tirottì e suo marito Giuseppe Culcasi, specializza-

l)

ta nell'organizzazione di eventi, soprattutto culinari in giro per il mondo. Barbara accompagna le persone nei viaggi e svolge anche il lavoro di traduttrice per i corsisti. Ma, come ci racconta, quelli che organizzano non sono solo viaggi culinari...

Perché avet,e deciso di dedicani a ui,aggi, anche nel settore del cake design? Cerchi.amo di portare le persone in giro per il mondo con uno spiriro diverso, df,Sf,derosi anche di scoprire le particolarità dei jJosti. Lavoriamo molro con i personaggi dze a Livello mediatico svno impmtanti. Orgartiaiamo ansi aDapastiaeria di Buddy Wilastro perché ègrazie a lui se il cake design è convsciuhJ in tutto il mondo. Afin.e novembre andremo a Lmdra a seguire il corso tenuiJJ da Peggy Pvrsdzen. Oltrea-oegui,re i cvrsi, nei nostli viaggi accompagniamo i partecipanti nella part.e st.orica delle città e nelle miglivri pasticcerie del luogo.

Com'è andam il viagiD aNew 1&rk, alla Canos Bakerv? È sia/a un'esjJelieJVJ.l stupenda, Buddy Wilastro, suo cognaJ.o Mauro Casf1v20 e le altre jJe1Jone della pasticceria svno swie me-

~ 24J/)


-=iglwse, hanno permesso a tutti i corsisti. di 7fJTe senza problemi nei 15.000 metri qua:!;afi della Ouln's Bakt]i È stato enlusiasrrumte ::ripararenel luogo per eccel/.erl.(,a del cake de~' che effettua spedk;Wni in tutto il mondo. Rii, abbiamo uisitato New York e /,e pasticcerie.. come la Magnolia Bakery. Vokremo per :m altro corso dal Boss delle Tort,e aNew York dal 7 al 13 gennaio prossimi.

Qy,akfze segrefiJ cfze sei riuscita a scoprire e ci vuoi raccontrlre? Nli ha colpifiJ molto il.fatto che il team della Carlo's Bakery impastagli caxinzi, delle tor'f\11J.J.~

/~.

<~

''La pasticceria si gode

Qgali differenze hai wtaliJ tra anche con gli occhi'' il gusw americano e italiano? Raffaella Bombardieri, di Marentino in provincia di Torino, ad agosto scorso ha

ngus/JJ in .America è pi.ù pesante, ma l'impaswdelle llJrle assaggiate al corso era mol-

lo bu()llO. Usano la crema al burro,fanno un

più largo uso di colmanti. e non utiliaano i piani in polistiroln. La mitica ifqgliatrict

partecipato al corso alla pasticceria Carlo's Ba.kery, a Hoboken. Ci racconta la

Per quanto riguarda gli ingreCom'è stata l'esperienza del dienti cosa ci puoi raccontare? AUa pasti.cceria del Boss delle Torte usano mamaggi,o a New York? terie prime pregiat.e che arrivano dall'Italia.

sua aw entura nella Grande M ela.

È stata emozianan,tissima, ho imparallJ agesti.re il ltworo come lo gestiscono !mv deUa Car/,o 's Bakery. Mi sono sentita a casa, ha contribuiw anche ilfatt,o che Mauro Castano ha t.emJ,W il corso in lingua itali.an.a. A breve aprirò una pasticceria a Chwi, questo vi.aggi,o mi ha dato la spinta per buttarmi a capqfitto in questo mondo. C'è stata una tof,a/,e apertura da parte del team di Car/,o's Bakery: lumno dispensato consigli, ci hamw dal.o /,e /nro 1iceUe senza segreti, ci hamw insegna/JJ come potersi ''vendere" al/,a projnia di.ente/a.

Com'è stafJJ l'incontro con Buddy Valastro? Un aneddoto da raccontare? Abbiamo uissulo un momen/iJ molto divertente quando la mamma di Budtfy si èesibita cantando /,a canzone di Gloria Gaynor "I will surviue'~ seguendo /,a baseregistrata suLL'iPod, lemdo acceso dalla segret.cuia.

t,e per real:iaare delle crostai,e. Inoltre, perfar reggere una torta a tre piani ho imparai.o ad usare i pwli di plastica tra un piano e l'altro. Ho anche uisto come si usa un macdzinarÙJ uis/iJ aUa trasmissione tel.evisWa di, Buddy: /,a ifogliatrice. nsogno di ogni pasticcere: penneUe di, stendere /,a pasta di <JJ,CChero in modfJ unifo~ de!JIJ spessore desiderato.

È stato breve, ma emozionante. Buddy è molto impegnato con il programma teleuisivo "Il Boss delle torte" ma nonostante questo èstato molw disponibil.e: sempre sorridente, il tempo per scattare unafotografia efirmare un autogrr.ifò sul suo libro di ricette /,o trova sempre.

Ho constatat,o che non è vero che /,e tJJrte americane harmo un gust,o meno delicato di quel/,e italiane: dipende da quanto si è attenti al sapore e alla qualità degli ingredienti. Al/,a Car/,o's Bakery usano la crema pasticcera dentro all'impasw del pan di Spagna prima della cottura, e questo rende la torta molto umida eguswsa.

Cosa ti ha colpito della pasticceria americana? Dopo i due gi.omi di, corso, abbiamo girato per I.e pasticceri.e di, New York. In America la pasti.cceria si gode moli.o anche con gli, occhi., I.e torte sono tutte monumentali,. Non soln quelle ricoperte con pasta di, zucchero vengono curate esteticamente, ad esempilJ anche la frutta è tagliata in modo artistico. Ho scopert.o la Red ~lvet, una torta con un co/nrant,e rosso all'interno, al cacao, con una crema alformaggitJ, che gli americani usano spesso nei do/,ci.


DAL BOSS DELLE TORTE

Dolci affari cli famiglia Mauro Castano, il cognato di Buddy Valastro, è l'addetto alla pasticceria Ca.rlo's Bakery e ai corsi tenuti a persone provenienti da tutto il mondo.

mfatti, agisce quasi come una colla all'mf.emo rkl doke, assicurando la robuste,;::.za rkUa /orla. Trattiamo con molta cura le nostre creazioni perproteggerle duranie le consegne.

Com 'è lavorare con Budrjy? Qganto èùnportanleper Sri riuscilo a introdurre il gu- voi lavorare infamiglia? Amo da:overo ltmorare Bud4J~ abbiamo sto italiano nelk tue 1ùette? (,()1l

Sianw orgogliosi. di 1iuscire a rimanerefedeli alla tradid,one italiana aJtraverso i nostri doki.. Per raggiungere questo obi.ettioo, importiamo le nocciole dall'Italia, usiarrw.frutta.fresca, non trasjòrmata, come queUa che viene usata. in molti dessert italiani. .. in questo modo 1imaniamo dOJJ1Jerofedeli alle ricett.e originali.

wz ottiJno rapporto di lawro. Sono staLo iL suo fRstimone di. now, siamo sempre andati, 17l0lto d'accordo. Lavorare con la miafamiglia è dalllJero molto importante per me. Sono grato di (llJerli con me sul posto di lavoro: l(llJoramfo per 17l0Ue ore estando poco a casa, posso vederli spesso propri.o perché siamo tutti in pasticceria.

Qyali basi usate perfar stare in Ome avete iJTkja/,o la vostra carpiuli, le vo~re tmte rnonwnenJ;a}j} rieraprima neUapasticceria epm Per I.e f,orf,e più grandi epiù alt,e usiamo la nel cake design? ricetta che è un po' la nostra.firma: metà torta alla vaniglia e metà torta al cioccolato con farcitura al cioccolat,o jòndent,e. nfondente,

Ho iniziaw a ltmorare da Cado's nel 1989 subiw. dopo aver conosciut,o mia moglie Maddalena. La mia prima occupazÌfJne èsta-

la quella di spedire le

torte ma, dopo il mio matrimonio, ho ini;:;iat,o a imparare a passi, lenti le varie tecniche di decorazione. Con la morte di mi.o suocero in pasticceria abbia17l0 auuto bisogno di sempre più pasticceri e di persone che sapessero davvero come dec&rare una torta.. Cosi. Budrjy ha ùzi.;:,ia.to ad msegnanni tutto quel/i; d1e era necessari.o (,()7l0Scere epresto andi. 'W ho ini;::iai-0 a decorare cakes sempre più grandi. ed e/ahoral.e.

Secondo t,e quali saranno gli sviluppi, del cak design e della pasticceria? Penso che iL prossimo importante sviluppo del settore sarà un ritorno a decorazi,oni più tradizionali. ivlolti clienti ci chiedono sempre più disegni emotivi, tradizionali. Si tratta di capacità che non tutti i pasticceri e decoratori hanno. Mi piace qUfsf,o sviluppo perché mi 1ifJorta. con la ment,e ali.e vecchie t,ecnuhe di decorazione.

Q.gali sono !,e sensazioni nelfare corsi apersone che vengono da tutto il nwndo? Mi piace molto insegnare in pasticceria, specialmente a gruppi che arrivano da Oltreoceano. Con la classe difan italiani di cui potete vedere unafoto m quest'artico!.o mi sono divertilo, iL /uro entusi,asrrw èsfnf,o grandioso. Siamo molt,o contenti quando i nost:J~fan si dimostrano eccitati, nell'essere qui ad imparare. ~ 26 J/)


-MADE IN ITALY

Richiedi il nuovo catalogo ltalian Cake Art Autunno Inverno.

L'offerta "ICAPROM007" comprende: Set 3 stantuffi renne e pacco natale Colorante GEL VIOLA per pasta di zucchero Stencil decoro bordi rettangolare Stencil decoro tondo Conf. 1Kg di Bianco Fondant pasta zucchero da copertura Kit 4 raschietti assortiti ltalian Cake Art

e.o ' '/ 57S Stantuffi Renne e pacco regalo Set 3 pcs

24x23mm - 39x29mm - 53x37mm

Cod.i...CGO O

Colorante in GEL VIOLA 30gr per la colorazione della pasta di zuchero

...2' .,. -,.7 .. .

-....::;..

< ........ ,

Cod 40-W171

Cod. 40-W 180

Cod. EFFOOI

Cod.RTKIT

Stencil decoro bordi 340x90mm

Stencil decoro

Bianco Fondant Pasta zucchero da copertura Conf. I Kg

Krt 4 raschietti in plastica

0200mm


Cosaserve

~

~~......,.~

Per 30-35 persone circa

2 Kg di pasta di zucchero bianca, gelatina a freddo per ostie qb, coloranti in gel (rosso, verde, azzurro, rosa, marrone, nero, giallo e arancione), colorante perlescente rosa in polvere, confetti rossi tondi, tortiere circolari (26 cm e 16 cm), pennarelli alimentari nero e verde, bisturi., stampi a espulsione agrifoglio piccolo, veiner tool, spiedini di legno, ball tool, celstick, pennello con punta sottile, pennello con punta morbida, flower wires, spilli.

Torta "Let it Snow''

2

1. Rivesti il piano di base della torta di pasta di zucchero rossa, quindi stendi una sfoglia di pasta di zucchero bianca e con la lama del bisturi ritaglia tanti elementi curvi per simulare la glassa che cola sui lati.

2. Ammorbidisci il taglio del bisturi su ogni elemento allisciandolo con le dita con una pressione leggerissima. Rivesti la torta incollando la nuova sfoglia con della . gelatina a freddo su quella rossa di base.


3

6

9

10

3. Stendi una sfoglia di pasta di 1. Con la punta del veiner tool marca il zucchero verde mela e con uno stampo lato della scarpa per individuare la suola. ad esptùsione ricava delle foglie di agrifoglio. 8. Utilizza lo stesso attrezzo per segnare una serie di piccole linee parallele in 4. Incolla le foglioline alla base della modo da ottenere la suola di uno scarpone torta e aggiungi delle piccole palline di da neve. pasta di zucchero rossa per le bacche dell'agrifoglio e delle gocce di pasta di 9. Per le gambe ricava un piccolo zucchero bianca sul bordo laterale. cilindro da una pallina di pasta di zucchero rosa praticando una leggera 5. Rivesti il secondo piano della torta pressione e muovendo la pasta di di pasta di zucchero bianca. Incolla alla zucchero avanti e indietro sul piano di congiunzione dei due piani di torta una lavoro. serie di palline di pasta di zucchero bianca per simtùare la neve che si è 10. Allarga la base con le dita ricavando l'alloggio del piede. accumtùata.

6. Ricava le scarpe della bimba schiacciando metà di una pallina di pasta di zucchero azzurra.


11

12

15

13

11. Posiziona le gambe sulle scarpe e con 1S. il veiner tool segna delle righe per rendere

l'effetto della stoffa del pantalone ripiegata su di esse.

12.

Inserisci uno spiedino di legno all'interno di ogni gamba e lasciale asciugare per una notte intera in posizione orizzontale sospese tra due supporti. Fai attenzione a che uno dei due spiedini sia abbastanza lungo da permetterti di inserirvi successivamente sia il corpo della bimba che la sua testa.

13. Per il corpo realizza un cono di pasta di zucchero rossa. 14. Allargane la base pizzicandola con le dita. Dopo avergli dato forma inserisci uno spiedino all'interno. Lascialo asciugare in posizione orizzontale per una notte intera sospendendolo tra due supporti.

Posiziona il corpicino sulle gambe sostituendo lo spiedino utilizzato per farlo asciugare con quello giĂ  infilato nelle gambe.

18

16. Prepara un lungo serpentello di pasta di zucchero bianca e comincia ad awolgerlo attorno al collo.

17. Cospargi di gelatina a freddo i bordi del vestito e incolla il cordone bianco a creare la finitura della giacca. 18. Per le braccia ricava un piccolo cilindro da una pallina di pasta di zucchero rossa praticando una leggera pressione e muovendo la pasta di zucchero avanti e indietro sul piano di lavoro. Nella parte piĂš grossa ricava l'alloggio della mano praticando una leggera pressione con la parte arrotondata del celstick. 19. Prepara i guanti schiacciando delica~ 32 J/)

tamente una pallina di pasta di zucchero rosa e intagliando il pollice con la lama del bisturi.


2O. Incolla il guanto al braccino con la gelatina e ricopri il punto di giunzione con il cordoncino in pasta di zucchero bianca.

21. Da una pallina di pasta di zucchero rossa ricava un piccolo cilindro e pratica una leggera pressione al centro muovendolo avanti e indietro sul piano di lavoro.

2 2. 'Schiaccia la forma ottenuta con una leggera pressione delle dita.

20

21

23

24

22

23. Incolla la cinghietta sulla schiena del topper rifinendola con due piccole palline di pasta di zucchero dello stesso colore a mo' di bottoncini.

24. Da una pallina di pasta di zucchero color carne ricava una forma a pera ruotandola leggermente nel palmo di una mano e praticando una leggera pressione con il pollice su metà di essa.

2 5. Fai una leggera pressione con le dita ai lati della forma ottenuta per definire meglio le tempie.

26.

Incidi con la punta del bisturi un archetto ali'altezza della bocca. Questo segno sarà il punto di partenza per creare il sorriso. Inserisci il veiner tool al centro del1'archetto e apri delicatamente la bocca verso il basso.

27. Con la punta più piccola del bail tool marca la parte inferiore delle labbra.

28. Accarezza delicatamente con un dito per eliminare il segno dell'attrezzo e rendere il labbro sporgente.

29. Con la punta del celstick marca le estremità della bocca facendo una leggera pressione. 30. Con la parte arrotondata del celstick ricava le cavità oculari praticando una leggera pressione all'interno della pasta di zucchero.


31. Inserisci alla base del visino uno spiedino di legno e lascia asciugare per una notte intera infilando lo spiedino in una forma di polistirolo.

32. Dopo aver lasciato seccare per 24 ore la testa cosĂŹ realizzata, inserisci della pasta

di zucchero bianca nelle cavitĂ  oculari e lasciala seccare per un paio di ore almeno.

33. Ora è possibile colorare iridi e pupille rispettivamente con i pennarelli alimentari verde e nero.

34.

Aggiungi due piccolissime palline di pasta di zucchero bianca di due diverse dimensioni per arricchire gli occhi con l'effetto luce.

3 5. Con un pennellino molto sottile e il colorante alimentare marrone, rifinisci l'occhio segnando il contorno alla base.

31. Ripeti la stessa operazione per la parte superiore dell'occhio e disegna tre ciglia molto sottili e curve.

36. Disegna delle piccolissime ciglia distanziandole l'una dall'altra come mostrato in foto.

38. Rifinisci il viso dipingendo le sopracciglia con il pennellino.


39. Spolvera le guance con la polvere alimentare rosata e un pennellino a setole morbide.

40. Terminata questa operazione riempi la bocca con pochissima pasta di zucchero nera e utilizzando il venier tool distribuisci il

nero wĂšformemente per dare profonditĂ  alla bocca aperta. ,.

41. Fai aderire molto bene la pasta di zucchero nera.

42.

Aggiungi al centro una piccola palli-

na di pasta di zucchero rosa per la lingua e pratica un segnetto al centro con il bisturi.

46. Rifinisci i capelli da entrambi i lati.

47. Prepara una lunga goccia dello stesso 43. Per i capelli della bambina stendi due colore dei capelli.

piccole sfoglie dalla forma ovale di pasta di zucchero gialla.

44. Incolla le due sfoglie come mostrato in foto in modo da ottenere una piega dei capelli su un lato del visino.

48. Incolla il ricciolo appena otten~to per rifinire superiormente la calotta dei capelli. Crea un altro ricciolo da applicare lateralmente.

45. Lavora le due sfoglie con la punta del veiner tool praticando delle leggere incisioni, definendo ogni singola ciocca di capelli.

42

41 ~ 35

J/)


49. Rifinisci il punto di giunzione dei due riccioli modellando piccole gocce di pasta di zucchero dello stesso colore per creare un piccolo ciuffetto.

49

50

52

53

55

54

51

S 1. Con la punta del veiner tool pratica una serie di linee per dare forma alla barba di Babbo Natale, proprto come hai fatto per i capelli della bimba.

52. Incolla la barba alla base della pallina di pasta di zucchero color carne e prepara due piccole gocce di pasta di zucchero bianca avendo l'accortezza di arricciare delicatamente le punte per formare i baffi.

53. Una volta asciugata la testina metti una piccola pallina color carne per il naso al centro dei baffi quindi dipingi gli occhi con un pennarello alimentare nero. BasterĂ  effettuare due semplici puntini. 54. Prepara un piccolo cono di pasta di zucchero rossa per il cappello. SS.

SO. Per completare il personaggio non resta che creare il particolare paraorecchie a forma di visino di Babbo Natale. Parti da una piccola pallina di pasta di zucchero color carne e una goccia di pasta di zucchero bianca che schiaccerai sul pano di lavoro.

Rifinisci la base del cappello con un

serpentello di pasta di zucchero bianca e con una piccola pallina bianca in punta.

56. Incolla i paraorecchi a forma di Babbo Natale ai lati della testa con un goccio di gelatina dopo aver posizionato una striscetta di pasta di zucchero bianca Stilla testa per congiungerli. 57. Come ultimo tocco, rifinisci i capelli della bambina preparando una serie di piccoli cerchietti di pasta di zucchero gialla. Segna la superficie di ognuno con una serie di linee parallele utilizzando la punta del veiner tool.

58. Arriccia ogni singolo elemento come mostrato in foto. 59. Incolla i riccioli alla base dei capelli e fai una leggera pressione con le dita per farli aderire bene. La bimba è cosi completata.


60. Per il pupazzo di neve prepara 3 palline di pasta di zucchero bianca. Incidi su una delle palline del pupazzo un quadrato o un rettangolo. 61. Con la punta del ball tool sclĂšaccia verso l'interno la pasta di zucchero e rifinisci bene i lati del quadrato ottenuto.

62 : Riempi il quadrato con della pasta di zucchero colorata e incidi alcune linee con la punta del veiner tool per simulare la cucitura della toppa.

60

61

62

63

63. Lascia asciugare le 3 palline del pupazzo per un paio di ore. Trascorso questo lasso di tempo disegna gli occhi con un pennarello alimentare nero. 64. Una volta segnati gli occhi traccia 2 piccole linee oblique per le sopracciglia. 65.

Modella un po' di pasta di zucchero arancione a mo' di lungo cono per ottenere la carota che farĂ  da naso. Per renderlo ancora piĂš realistico incidi delle piccole linee parallele con la punta del veiner tool.

65

66. Inserisci un flower wire all'interno del nasino per far sĂŹ che si regga una volta incollato sul viso del pupazzo. 67. Con il pennarello alimentare nero rifinisci l'espressione segnando una serie di puntini per la bocca sorridente. 68. Sfuma di rosa le guance con un pennellino a punta morbida e il colore alimentare perlescente. 69. Prepara dei serpentelli di pasta di zuc-

69

chero marrone scuro e incollali fra loro a creare un ramo secco.


12

73

75

76 10. Inserisci un flower wire all'interno del ramo facendo molta attenzione. Il braccio è pronto per essere attaccato al corpo. Prepara anche l'altro.

71. Ritaglia un rettangolo di pasta di zucchero color verde mela e ripiega i lati più lunghi verso l'interno di almeno un paio di mm.

12. Ottenuta la sciarpa, rifiniscila con al- 14 . Per il cappello utilizza la stessa tecnicuni tagli praticati con il bisturi per ottenere la frangia. Una volta pronta avvolgila attorno alla base della testa del pupazzo di neve.

13. Sovrapponi le 3 palline di pasta di zucchero e inserisci al loro interno uno spiedino di legno per permettere all'intero pupazzo di neve di reggersi in piedi.

ca usata per il corpo della bambina. Dalla base del cono ricava il vano dove calzare la testa.

7 5. Incolla con un poco di gelatina il cappello sulla testa del pupazzo e dai una forma ondulata alla punta.

16. Rifinisci la base del cappellino incol-

lande una striscia di pasta di zucchero bianca.

11. Incolla le braccia al corpo della bambina sostenendole con degli spilli. Una volta che la gelatina a freddo avrà fatto presa, sfila gli spilli e il braccio rimarrà nella posizione scelta. Sistema un lembo della sciarpa su uno dei guanti per rendere più viva la scena.


Muffin "Snowman" 1. Incolla con della mannellata o gelatina a freddo un cerchio di pasta di zucchero bianca S\tl muffin.

2. Prapara un lungo cono per il nasino utilizzando la pasta di zucchero arancione.

3. Disegna occhi, sopracciglia e bocca con un pennarello alimentare nero. 4. Sfuma le guance con un pennellino dalla punta morbida e colore alimentare in pol-

vere rosa perlescente.

5. Prepara un lungo cilindro di pasta di zucchero rossa e incollalo sulla estremitĂ  alta del muffin.

6. Incolla 2 cerchi di pasta di zucchero dello stesso

colore e il paraorecchie è pronto!

7. Rifinisci e rawiva l'intero pupazzo di neve con 2 foglie di agrifoglio incollate su un lato del paraorecchie.

~ 39 J/)


Confetti ''Santa Claus" 4

1

1. Da due piccole palline di pasta di zucchero rossa ricava due gocce. 2 . Incolla alle basi delle 2 gocce due

5. Incolla i due stivali alla base di un confetto rotondo rosso di quelli ripieni con la nocciolina.

piccole palline di pasta di zucchero bianca schiacciandole leggennente.

6. Incolla le braccia lateralmente al.,, confetto con un goccio di gelatina.

3 . Prepara altre 2 piccole palline ma

1. Prepara il viso di Babbo Natale seguendo lo stesso procedimento degli step 50-55 della torta e rifinisci il confetto attaccandolo con della gelatina. Il nostro rnicro Babbo Natale è pronto per essere ammirato prima di finire ... sgranocchiato!

questa volta di pasta di zucchero color carne e incollale alla base delle maniche.

4. Per le gambe allunga la metà di una pallina di pasta di zucchero nera lasciando bombata l'altra metà. Ripiega la parte bombata a 90° per ottenere la forma dello stivale di Babbo Natale.


12/ t 3 Gennaio - BOLOGNl\ 19/20

G~aio ~

....) ..)

Jl:tOMJ\.

._)

26/27 Oennsio

=

NJ\_POL

.J


Emanuela Castelli

â&#x20AC;˘

zane o IĂ&#x152;

Un pranzo con gli amici, una cena in famiglia, un pomeriggio passato a giocare come da tradizione... ed alla fine una Christmas cake d'eccezione, per concludere in bellezza

Per 30 persone 3 torte di diametro 15 cm, 20 cm, 25 cm e 10 cm di altezza, 1 Kg di pasta di zucchero bianca, 500 gr di pasta di zucchero rossa, 100 gr di pasta di zucchero verde, 100 gr di pasta di zucchero gialla, colorante in polvere oro perlato, colorante in polvere rosso perlato, eme o gomma adragante, colla edibile (o acqua), pochissimo alcol o liquore trasparente (anice, rhum bianco,etc... ),

rullo per fondente, sugar gun, stampo in silicone per fiocchi, stampi agrifoglio,

Emanuela Castelli nel 200 7 incontra il doke mondo della sugar art, che-/,a coinvolge. totalmente, al punto di cambiarle /,a vita. Nel settembre 2()11 partecipa e vince un concors.o di.cqke design indetto dalla scuola di cucina "[ cook you'' con sede in Santa Nfaria Capua VĂŠtere (CE), diventando insegnante di cak.e design presso la sede della scuola stessa. Itt continuo aggi,ornamento, predilige uno stile dalli linee semplici e pulite, dedicandosi con particolare atten<,ione alla cura dei dettagli.

stampi fiorellini, stampi campane, stampino per bordura, pennellino, tagliapasta a cerchio con bordi frastagliati, attrezzo a punta liscia.

Piano inferiore 1. Stendi la pasta di zucchero rossa e, aiutandoti con il rullo taglia fondep.te, ricava una striscia abbastanza lunga da coprire l'intera circonferenza della torta piĂš grande.

2.

Con l'apposito stampino per bordatura, vai ad imprimere la fantasia scelta sulla striscia di pasta di zucchero rossa e. aiutandoti con un pennellino bagnato nell'acqua o con l'aiuto di colla edibile, posiziona la striscia decorativa sul bordo laterale inferiore della torta.


~El>

Emanuela Castelli

3. Con altra pasta di zucchero rossa, ricava 2 cilindretti piuttosto sottili, unendoli con un po' di acqua.

5 . Con pochissima pasta di zucchero

4. Con le mani vai a girare nei sensi

gialla, vai a creare una goccia assottigliando un'estremità.

inversi le due estremità dei cilindretti in modo da ricavare un piccolo torciglione. Ripeti l'operazione con altri due cilindretti, di altezza un po' inferiore rispetto ai primi. Avrai così creato le candele.

6. Con gli appositi stampini, ricava dei fiorellini di grandezza diversa e gli agrifogli, usando magari due diverse sfumature di verde.

ANl>

1. Con gli stampini, ricava 2 campanelle di dimensioni diverse, con la pasta di zucchero gialla.

8. Con gli elementi così creati. realizza la composizione come da foto. Con un pennellino e pochissimo alcol di colore neutro, vai a colorare di dorato le campanelle ed a sfumare di rosso le fiamme delle candele.

Piano centrale 1. Sempre con il rullo per fondente, Iicava una striscia di pasta di zucchero rossa. Attorciglia la striscia su se stessa con entrambe le mani come a ricreare il movimento morbido di una stoffa.

2. Taglia dal retro la pasta in eccesso e attacca la •stoffan di pasta di zucchero sulla torta centrale. 3 . Ripeti l'operazione fino a coprire l'intera torta, facendo attenzione a non lasciare spazi bianchi.


Piano superiore

rJ"

1. Con l'aiuto della sugar gun con punta a 3 cerchietti uniti, ricava un triplo cilindretto di pasta di zucchero rossa. ~

2. Tenendo il cilindretto con entrambe le mani, vai a torcerne le estremità in senso opposto l'una all'altra in modo da ricreare un cordoncino.

3-4. Posizionalo morbidamente sui bordi laterali della torta superiore, facendo attenzione a creali tutti della stessa misura, per ottenere un effetto finale preciso e privo di imperfezioni. Inserisci pochissima pasta di zucchero bianca nello stampo in silicone per fiocchi e attacca, aiutandoti con un po' d'acqua o della colla edibile, i fiocchi così ottenuti sui punti di contatto tra un cordoncino e l'altro.

5 . Con l'apposito stampo, ricava un cerchio dai bordi frastagliati con la pasta di zucchero rossa. Assottigliane i bordi con l'apposito attrezzo a punta liscia in modo da creare l'effetto merletto. Posiziona il merletto così ottenuto sulla superficie della torta superiore.

6, Con la pasta di zucchero bianca addizionata di un cucchiaino di eme (o gomma adragante) modella con le mani un cono.

7. Ora con delle piccole forbicine pratica dei taglietti su tutta la superficie del cono, in modo da ottenere l'albero di Natale. Adorna l'albero così ottenuto con sottilissimi fili di pasta di zucchero rossa.

)

C\\_> 45 .c./)


Royal Cake kfJ IV

. T

Tamara BlunoUe eManuel Gra:oa) un cowuthw perfetto tra rarte della decorazione e l'arte dilla pasticceria. Nel loro laboratorio> Royal Cake by MT; oltre 100 mq di esposizwne a San Pietro in Caria1w) in prouincia di ifrona, offrono ai cli.enti prodotti di alta qualità!! dalle torte nuziali in sti/,e inglese alle tort,e da compleanno sia per adulti che per bambini) cupcakes,, mitzicakes per ricorrenze) anniversmi e baby-shower, confetti decorati e bomboni.ere, tutto creato e decorato .artigianalmente a mano.

ea zne Tonalità calde per una torta a tre piani impreziosita da decori in ghiaccia reale e da polvere dorata. Ela festa può cominciare!

Cosa serve Per 60 persone 3 torte {mudcakes farcite con ganache di cioccolato al latte) del diametro di 25, 20 e 15 cm e altezza 10 cm, 1,5 kg di pasta di zucchero avorio, 800 gr di pasta di zucchero cioccolato, 200 gr di ghiaccia reale, 30 gr di gum paste bianca, colorante in polvere marrone, giallo e oro,

acqua, beccuccio n. 2, pennello a setole dure, wires n. 20, n. 24 e n. 26, pinzetta, guttaperca marrone, carta di alluminio, nastro di raso color avorio.

1-2.

Ricopri la torta del diametro

di 25 cm con la pasta color avorio e sopra applica alcune righe di pasta di zucchero color cioccolato larghe circa 2 cm, misurando che siano tutte perfettamente uguali.

3.

Ricopri il secondo piano (diametro 20 cm) di color avorio e il terzo (diametro 15 cm) di color cioccolato.

4-5. Nel secondo piano, con ghiaccia reale e beccuccio n. 2, disegna a mano

libera dei rami e delle foglie e con un pennello a setole dure inumidito tira la ghiaccia dal bordo della foglia fino all'interno con pennellate decise.



Royal Cake

UJ IV~

z.>er 1w1r i'/~,111<(1-e, tl 11ll{1uJ /!/:njl'':,,· 1/l!t~TC Sii ltt. t';;;ilr I( 11(1-1iar&1/{l;/!; 1111/111dcnul/!; /fretftl111 e1dc .s11 lift Ùl!Ùt I{

'!:.f

Ct'ft

6-7. Ripeti la stessa operazione con il disegno della stella alpina. 8. Prendi un wire n. 20 e con l'apposita pinza crea un uncino all'estremità, bagna l'uncino con poca acqua e infila in una pallina di gum paste del diametro di circa I cm. A questo punto schiaccia la parte superiore della pallina, inumidiscila e passala su un po' di colorante marrone in polvere in modo da farlo aderire all'estremità superiore della pallina stessa. 9.

Ripeti la stessa operazione con un wire n. 26 e 4 palline di gum paste leggermente più piccole, passandole poi sul colorante in polvere giallo.

10. Per i petali prendi un piccolo pezzo di gum paste e forma un cono con le mani. 11. Allunga il cono con le mani usando i polpastrelli dell'indice e del pollice e infine schiaccialo fino ad ottenere un piccolo petalo della stella alpina; è necessario che il petalo non sia troppo sottile.

12. Infila nel petalo un wire n. 26 fino a poco oltre la metà del petalo. I petali della stella alpina non hanno un numero preciso, ma devono essere almeno 5 piccoli e 5 grandi perché il fiore sia armonioso e il più possibile simile a quello reale.

13. Con la guttaperca monta prima i pistilli gialli intorno a quello marrone e poi tutti i petali. ..4. Per le bacche color oro forma una pallina di gum paste del diametro di circa l cm, montala su un wire n. 24 al quale sia già stato creato un uncino, inumidiscila completamente e passala nel colore in polvere oro. 15. Monta le bacche su filo di ferro n. 20 con la guttaperca marrone. Per inserire i fiori e le bacche nella torta avvolgi nella carta di alluminio le estremità inferiori dei rami e infila solo la parte ricoperta di carta argentata direttamente nella torta.

16. Per infilare i ramoscelli puoi aiutarti con le apposite pinze. Una volta montata e decorata la torta, alla base di ogni piano fai aderire un nastro di raso color avorio con un puntino di ghiaccia reale nelle giunture che avrai cura di lasciare sempre nella parte~ posteriore della torta.


AIUTIAMO LA RICERCA Basta una torta per fare qualcosa di più

AIRC ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA RICERCA SUL CANCRO

UIWI TortPJ

"

Dopo il successo dello scorso anno, torna l'iniziativa UNA TORTA PER LA VITA. SCEGLI COME CONTRIBUIRE acquistando o consegnando le torte e i dolci la mattina del 23 dicembre 2012 presso il gazebo di P.zza XX Settembre - Sacrofano (Rm)

. .. · •

lnfo: Bruna 06 9086221 - Gina 336 7414104


Renata Brocca

czntz Cosa serve Per 25-30 ·persone J,S Kg di paSta di zucchero bianca;

100 gr di pasta di zucchero gialla; 100 gr di pasta di zucchero rossa; 200 gr di .!Jl:IH! paste bianca; 300 gr di ·glassa r:ea1e, foglia oro edibile; coìori: shimmer gold spray, glacier:greeil, glacier violet, bianco, white soffre, glitzi gold, colla edibile, una torta di 35 cm di diametro, wires n. 28verde; ball tool; due venier leefgmde e piccolo; due tagliapàsta aioglia grande e medio; due tagliapasta a torma di albero; smoother; pennello piatto; guttaperca verde; mattarello; 1,50 m di nastro colore oro, SO cm di nastro organza colore oro; sottotorta <ii 38 cm di diametro; tappetino da_lavoro; bisturi; riga; mattarello per decorazione; due rotoli di cartoncino di 4-6 cm; forbicine.

Nata a Napoli) ha vissuto per sei. anni a Londra) dove tra pasticceria e ristorazione si è innamorata del/,a sugar mt) tant,o da lasciare il ristorante "Masaniello)) di proprietà delfiglio e aprire una pasticceria. Qy,i, oltre afar mangiare tanti babà e pastiera agli ingksi) approfondisce l'arte del cake design art. A Londra ha il piacere di servire l'Ambasciata Italiana e l'Istituto Italiano di cultura, oltre a molti riswranti fra cui Zilli, Masaniello) Zafferano... Il connubio è perfetto) gusto e sapore italiano sotto) lo zucchero della scuola inglese sopra. Così la passione esplode ed eccola qua) su egiù tra Napoli e Londra, a pasticciare!


~ S l J/)


A LUME

Renata Bt=occa

DI "'Nf>ELA

11. Passa sul venier piccolo la foglia e lasciala asciugare. 12. Da una sfera di pasta ben stesa, avendo cura di lasciare la parte bassa centrale piu spessa, taglia una foglia grande, bagna nella colla il ferretto inserendolo nella parte piu spessa della foglia.

1. Ricopri la torta e lisciala bene con lo smooter.

2. Stendi una striscia di pasta di zucchero binca di 4 mm, lunga quanto basta.

3. Con il mattarello da decorazione imprimi bene il disegno e copri il rotolo di cartoncino dandogli un po' di colla.

4. Prepara 2 sfere di pasta di zucchero, una di colore rosso e una di colore giallo, unisci appena i due colori lasciandoli striati, ottieni una goccia a cui darai una forma di fiamma.

5. Attacca la fiamma alla candela con un po' di colla. 6. Con la siringa e la glassa forma la cera che cola spingendo il beccuccio tondo sulla candela, si crea cosĂŹ la colatura...

7. ... e questo sarĂ  il risultato. 8. Incurva un pezzetto di ferretto, forma una pallina di pasta di zucchero, bagna il ferretto nella colla e attacca la pallina che farai aderire bene al ferretto, allungandola a goccia. 9.

Con le forbicine taglia le estremitĂ  a fiore e lascia asciugare.

1O. Taglia le foglie piccole che saranno le prime dopo i boccioli e incollale al ferretto.

Un consiglio Non pensare di accol"ciare i tempi di asciugatura dei sihgoli elementi, .otterresti solo cti non lavorare bene!


13. Passa la foglia sul venier grande e lascia asciugare. 14. Prepara una sfera di pasta di zucchero e i tagliapasta. 15. Stendi la pasta e prepara gli alberi. 16-11. Bagnando di colla la superficie attaccali al fronte della torta ... sfalsando un po' la posizione. 18. Con il glitzi gold colora alcuni boccioli. 19. Fai lo stesso con le foglie piccole.

2O.

Con il colore white satire asciutto colora le foglie grandi e medie.

21. Aggiungi qualche piccolo pezzetto di foglia d'oro per dare luce.

2 2. Con lo shimmer spray colora i boccioli piu grandi. 23. Unisci i boccioli fra loro con la guttaperca.

2 4. Assembla la stella partendo dai boccioli piccoli e poi le foglie di varie grandezze unendole con la guttaperca.

2 5. La stella risulterĂ  cosĂŹ. 26. Con il pennello piatto e i vari colori di oro e bianco sfuma tutte le foglie.


Su san Trfanos Susan Trianos ha iniziato la sua carriera prestissi,mo) appena uscita dal liceo) lavorando in unforno dove sifacevano torte e biscotti decorati per catene di ristoranti) zoo epersino la Disney. Poi è diventata la proprietaria di unafamosapasti.cceria di Toronto e da alwra, ha lavorato per la Wilton) una dell.e aziende alimentari più grandi al mondo) sia in cucina che nel reparto vendit,e (ovviament,e settore pasticceria). Ama prefondament,e il suo lavoro) "tanto quanto l'amavo quando avevo sei anni ed ero ossessionata dal mio miniforno)).

~opulenza dell'oro e la brillantezza dei fiori

che parlano d'amore per eccellenza: l'eleganza di un binomio perfetto per una Christmas cake dal fascino barocco...

Cosaserve

~

~~~

Torte da 10 cm, lS cm, 20 cm, 25 cm, 30 cm (h 5 cm), piccoli .zuccherini dorati 3 mm, 1 Kg di pasta di zucchero bianca, oro 24 carati in polvere, colore alùnentare in pasta (rosso, arancione, verde, marrone e blu), piping gel, pasta per fiori qb, ghiaccia reale, estratto di lùnone o alcol trasparente, amido di mais o zucchero a velo, acqua, grasso vegetale,

vassoio 40 cm di diametro, assortimento di cutter per damasco o chiocciole, carta iso:metrica puntinata da 1,2 cm che puoi scaricare da Internet cartellina di plastica trasparente, nastro adesivo, spilli, aerografo {optional), cutter per peonie, cutter per foglie di peonie, filo per fiorai verde da 18 gauge (ricoperto di carta o stoffa), filo bianco da 24 gauge, ball tool, cel board, mattarello, venatore per rose e toglie, spugnetta per fiori, macchina stendipasta (optional), cutter decorativo a strisce.


UN EVENTO

Su san Tr1anos

DOLQSS1MO Primi passi Copri tutti gli strati delle torte: quelle da 30 cm e 10 cm in oro (mescola giallo e marrone); da 20 cm e 25 cm in bianco; da l5cm in verde.

1. Mescola la polvere d'oro 24 carati con estratto di limone o un alcol trasparente e dipingi i due strati con l'oro usando un pennello grande ... 2 . ... altrimenti usa un aerografo, sempre con la polvere d'oro unita all'estratto di limone o alcol trasparente per ottenere una superficie piĂš omogenea. 3. Taglia una striscia da 12,5 cm dalla cartellina trasparente per la lunghezza. 4. Usando il nastro adesivo incolla la striscia trasparente sulla carta isometrica che hai scaricato da Internet.

5. Infila una spilla nei fori della carta puntinata, per creare dei piccoli ~bozzi" sulla plastica che lasceranno un segno sulla pasta di zucchero quando la riappoggerai sopra. Questo serve per poter distribuire equamente gli zuccherini in uno dei passi successivi. 6. Fissa la striscia trasparente sul lato della torta da 20 cm. Usa uno smoother

--

per passare delicatamente sopra la striscia di plastica in modo da lasciare i piccoli segni sulla torta.

7. Usa un piccolo pennello e del piping gel per incollare gli zuccherini dorati sui segni lasciati nel passo precedente. 8. Prendi diverse tonalitĂ  di pasta verde (500/o pasta di zucchero e 500/o pasta per fiorii, stendine una piccola quantitĂ  con un mattarello o una macchina stendi pasta ad uno spessore di 2 mm. Incolla le decorazioni sulla torta da 25 cm in modo da creare un disegno decorativo e ripetitivo.

9. Diluisci il colore verde con un po' d'acqua e dipingi dei particolari sul disegno decorativo verde della torta da 25 cm, poi usa la ghiaccia reale verde chiara per fare dei dettagli sul disegno decorativo della torta da 25 cm e lascia seccare. 10. Stendi e taglia delle strisce di pasta rosse e taglia a varie misure (1.3 cm e 6 mm) e incolla intorno alla base delle torte da 10 cm, 20 cm. 25 cm e 30 cm.

11. Taglia delle strisce dorate usando un cutter decorativo a strisce ed incolla sul vassoio intorno alla base della torta da 30 cm, intorno alla base della torta da 25 cm e dove la torta da 15 cm e quella da 20 cm si incontrano. Incolla con acqua e un pennello.


16. Adesso che la ghiaccia reale li dettagli sulla torta da 25 cm) si è seccata, aggiungi altii dettagli dorati qua e là sulle decorazioni di ghiaccia per farle risaltare.

17. Fai tre goccioline con della pasta per fiori verde chiara. Incollale con un po' d'acqua sul filo per fiorai verde dopo aver fatto un piccolo uncino sull'estremità del filo. 18. Usando un cel board con le scanalature stendi e taglia 4 petali di peonie usando un cutter più piccolo. 19. Bagna la fine di un filo bianco da 24 gauge e inseriscilo nel petalo fino a 1/3.

20. Fai le venature sul petalo usando un venatore per rose. 21. Assottiglia i bordi con un ball tool.

22. Scorri delicatamente la parte piccola del ball tool su vari punti del petalo, dalla punta verso la metà. Appoggia il tutto su un vassoio e lascia seccare Ripeti i passi per i petali, creando 5 petali con il cutter grande. Poi ripeti di nuovo per farne 6 usando il cutter più grande.

12. Rifinisci la base di ogni livello con delle striscioline rosse o dorate, incollandole con l'acqua ed un pennello.

13. Fai un filo lungo dorato ed incolla intorno alla base della torta da 15 cm usando un po d'acqua ed un pennello 14. Usa una formina a scelta e la pasta dorata e fai 8 forme. Incollale equidistanti sulla torta da 15 cm. 15. Dipingi le decorazioni dorate intorno alle basi e le 8 forme sulla torta da 15 cm usando la polvere dorata mescolata con un po' di estratto di limone o alcol trasparente. <:\\__, 57

J/)


UN EVENTO

S~sa

os

DOLQSSIMO 23. Prendi della pasta per fiori verde scura, e stmdĂŹla sul lato con le scanalature del cel board. Bagna il filo da 24 gauge ed inseriscilo

nelle foglie. Fai le venature usando lo stampo apposito su foglie e assottiglia i bordi usando un ball tool. Curva i bordi e lascia seccare su un vassoio.

24. P~ sulla punta e sulla base di ogni petalo asciutto il colore alimentare in polvere rosso. Poi ripeti sulle foglie usando il colore

alimentare in polvere verde scuro.

25. Prendi circa 75 stami gialli, dividili e avvolgi gli stami in 4 fasci con del nastro per fiorai verde. 26. Metti i fasci intorno al centro verde chiaro e fissa con del nastro per fiorai ...

27. ... questo dovrebbe essere laspetto del centro e degli stami.

28. Awolgi individualmente ognuno dei 4 petali piĂš piccoli intorno al fascio di stami con il nastro per fiorai.

29. ... e questo dovrebbe essere l'aspetto dei primi quattro petali. 30. Awolgi i 5 petali della grandezza. successiva intorno al fiore.

31. Per finire, aggiungi i 6 petali piĂš grandi uno ad uno... .., 32. ... a questo punto. il tuo fiore dovrebbe essere cosĂŹ.

33. Usa del nastro verde per fiorai per rare due fasci di foglie.

34. Fissa le foglie dietro al fiore. 35. Usa delle pinze lunghe per inserire delicatamente il fiore in cima alla torta.


M\~©mAZlflWI ~~6Nfleir2A~ICH6

IW ~L1$Tlra0.Lel

ALZATE PER TORTA $~J21ffl

H Le.fiMI 3U

l~SH~N6 . ~~BL1~11fA~l6 ~ETR1N1$r1~

D4 ~N rg~hhlN0... f!>~ENDE ~0'21'M UN~IDHA ...


Un consiglio Per lo scivolo usa pasta di zucchero addizionata ad un cucchiaino di Cmc, oppure usa ai posto della pasta pastigiiaggi,o rapido. Fai asciugare sempre i corpi dei soggetti prima di assemblarli.

Per 30-40 persone 1,5 Kg di pasta di zucchero bianca, 600 gr di pasta di zucchero azzurra, 100 gr di pasta di zucchero gialla, 100 gr di pasta di zucchero rossa, 200 gr di pasta di zucchero nera, 500 gr di pasta di zucchero verde, 500 gr di glassa reale, acqua, 2 torte di cui una da 35 e una da 20 cm di diametro per 10 cm di altezza, colla edibile, colori in polvere nei_golori: glacier green-glacier violet white safir-icy white- stimme gold sprayleaf green ball tool, venier tool, smoother, pennello piatto, mattarello, sottotorta di 38 cm di diametro, riga, I ciotola.

1. Addiziona 1,5 Kg di pasta di zucchero bianca a 500 gr di pasta di zucchero azzurra, impastando appena in modo che avrai un colore striato; ricopri le due torte, lisciale· bene con lo smoother e sovrapponi la torta piccola alla grande spostandola di lato. 2. Stendi un po' di pasta bianca di circa 4 mm di altezza. 3. Ritaglia una striscia larga circa 5 cm di forma ondeggiante per lo scivolo; lascia asciugare lo scivolo tenendolo su una forma tondeggiante. tipo un mattarello per almeno due ore. potrai così maneggiarlo meglio.


Renata Brocca 4 . Prepara una sfera di pasta di zucchero nera allungata a goccia; da una piccola sfera bianca modella un'altra goccia che schiaccerai un po' per avere il pancino del pinguino. Con un po' di colla edibile attacca il pancino.

5. Infila uno stecchino nel corpo e taglia due piccole sfere di pasta gialla. Con il venier tool segna le zampine 6 . Attaccale al corpo con la colla e lascia essiccare. 1. Per il faccino del pinguino, taglia un cuoricino con il taglia pasta piccolo.

8. Forma una sfera nera che appoggerai in un cucchiaio o in qualsiasi forma tonda affinchĂŠ non perda la forma. Sempre con la colla attacca il cuore per creare il viso. 9. Con la pasta bianca ottieni una piccola sfera che allungherai un po' schiacciandola.

1O. Incollala sotto al visino. Con il ball tool piccolo segna la bocca. 11. Taglia a metĂ  una piccola sfera gialla; con il ball tool dai profonditĂ  al becco e stringi un po' il centro. 12.

Attaccalo al faccino con la colla.

13. Sempre con il ball tool realizza l'incavo per gli occhi. Fai due palline nere e due bianche. 14. Posiziona le palline nell'incavo e poi aggiungi le palline bianche.

15. Prepara una pallina nera e allungala per avere le alette.

~ 62 J/)

16. Incolla le ali al corpo sistemandole nella posizione che vuoi. Ora incolla la testa.


17. Prepara una pallina rossa. allungala a cono e con il hall tool grande dai profondità quanto basta per fare entrare la testa; crea una sfera piccola per il pon pon. Segna il bordo del cappellino con la rotellina e con una forma a fiore o con un beccuccio segna la superficie per simulare la lana. 18.

·~

~

Ora incolla il cappellino.

19. Prepara una striscia di pasta rossa di un centimetro di larghezza, tagliala in tre parti di cui una piccola. una media, una lunga. Con il tagliapasta a fiore segna la superficie.

2 O. Incolla al collo del pinguino la parte più corta. 21. Piega la parte più lunga e girala intorno al collo. Finisci incollando la parte più corta.

2 2 . Con la stessa tecnica che avrai usato per il pinguino in piedi potrai ottenere tutti gli altri nelle varie posizioni. 23. Ora realizza l'albero piccolo verde formato da tre sfere, infila lo stecco su una base di polistirolo. 24.

Lo stesso farai per l'albero bianco, con piu o meno sfere ne deciderai l'altezza.

25. Con una sfera grande realizza un cono a cui darai una forma di cappello, mantenendo il centro concavo con il hall tool; non lisciare la pasta perché la forma delle dita darà un effetto naturale.

2 6. Infila questa parte sullo stecco avendo cura di spalmare un po' di colla; cosi anche per la seconda parte e con la terza, formando così alberi di varie grandezze.

18


Renata 21. Ripeti per gli alberi verdi, ti servirà un pennellino piatto e un po' d'acqua. 2 8.

Con la glassa forma la neve.

2 9. Inumidisci il pennellino nell'acqua; allunga la glassa verso l'alto.

30.

Avrai piu o meno questo risul-

tato ...

31.

Con un pennello piatto e il colore verde ombreggia la punta dei vari strati. allungando verso l'interno; finisci così.

32.

Prepara quattro sfere. una grande per la testa. una piccola allungata per il muso e due per le orecchie.

3 3. Incolla il musetto; con il ball tool segna gli occhi; sempre con il ball tool pigia al centro della pallina e forma l'orecchio. poi incollalo alla testa. 3 4 . Prepara due palline rosa e incollale al centro delle orecchie. 3 5.

Con tre piccole sfere nere farai gli occhi e il naso; segna la bocca con l'apposito strumento.

~' :f·.·. •. I 36

',

,,, 37

'

~t

I I ,·

3 6. Da una sfera ricava una forma per il corpo. 37.

Prepara le zampe e le braccia.

38. Infila uno stecco nel corpo che avrai fatto asciugare un po' e incolla le zampe. Ora incolla le braccia e posiziona la testa.


39.

41.

40.

42. Posiziona la pasta di zucchero su una ciotola per ottenere la forma tonda; elimina i triangoli allungati dell'ingresso.

Stendi della pasta bianca di circa 4 mm. Con la riga segna uno spazio di mezzo centimetro, con un taglierino segna a formare i mattoncini.

43. Attacca con un po' di glassa l'igloo lateralmente alla seconda torta, da qui posiziona lo scivolo segnando tutti i contorni con la glassa, andando a formare cosĂŹ ĂŹ cumuli di neve.

Con una forma tonda taglia l'igloo.

GOMMA SILICONICA per stampi atossici per il settore dolciario, per alimenti o cioccolata, marzapane...

44.

Rifinisci con la glassa il bordo della torta superiore e inferiore, per la parte superiore fai colare la glassa in modo da farla sembrare neve. Ora posiziona tutti gli elementi e spargi un po' di colore glacier green sugli alberi e un po' di glacier violet sulla neve. Adatta per realizzare velocemente piccoli stampi, per cioccolato marzapane ecc..

Vista il sito www.silplay.it

O chiama lo:

0721 -897635

Segna e taglia l'ingresso .


-

I

l

Carmela Moffa Carmela Mojfà ha cominciato a.frequentare i primi corsi di specialia.azimze sull'arte pasticcera quasi, venfannifa. Lei, esuo manto A.numi.o Caputuw laoorallfJ insieme come docenti e consul,enti di pasticceria, hamw uimo tanti concorsi, in Balia ed all'estero, come il «Prem:io Europa)) a IWmo, nel 2008 eil «Culinary JitfJrld Cup)) aLJ.Jssemburgo nel 2002. Ha vinto il concorso "La più glamour'' al Sigep 2012 di Rimini.

Con i simpatici soggetti in pasta di zucchero e le lavorazioni con la ghiaccia reale, il tradizionale dolce natalizio ed i graziosi piccoli panettoni diventano originali creazioni

Per 10-15 persone il panettone grande Per 2 persone il panettone piccolo 1 panettone da 1 kg, 2 panettoni piccoli, 1 kg di marzapane per rivestimento, 750 gr di crema ganache per rivestimento, cioccolato plastico (300 gr rosso, 100 gr nero, 150 gr verde, 100 gr rosa carne, 100 gr bianco, 100 gr al latte, 100 gr fondente), ghiaccia reale (100 gr bianca, 50 gr verde), colori alimentari (bianco, blu, marrone, verde, rosso, argento e glitter), mattarello, attrezzi da modellaggio, carta da forno (per beccucci), tagliapasta di varie misure, tagliapasta a forma di fiocco di neve.

66 Jf)


· ~NITTONE

Carmela

Moffa

INIPANITTONI

Il panettone decorato 1. Rivesti il panettone con la crema ganache. Stendi il marzapane e rivesti il panettone. Lo stesso procedimento vale anche per i panettoni piccoli.

2 . Disegna a mano libera il motivo scelto direttamente su una facciata del panettone. 3. Monta un po' di ghiaccia reale. Prendi una piccola parte e colorala di verde. Riempi un beccuccio con la ghiaccia reale verde ed uno con la ghiaccia bianca, comincia a decorare, creando una cornice attorno al disegno. 4. Decora il panettone, sempre con la ghiaccia reale anche ai lati.

5. Stendi il cioccolato plastico bianco e ritaglia tanti fiocchi di neve con l'apposito stampo.

Il folletto 1. Ponna una pallina con del cioccolato plastico rosa carne e comincia a modellare come illustrato nella foto.

2. Forma due palline e modella a forma di goccia. Applica sulla testa le orecchie.

J i

-.. I

3. Prendi del cioccolato plastico verde, modella due palline e forma delle gocce. Piega la punta verso l'alto. Per i calzini, stendi un po' di cioccolato plastico bianco a forma di bastoncino e arrotola attorno delle striscioline di pasta verde. Posiziona il tutto sulle scarpette.. 4. Per il corpo, modella il cioccolato plastico rosso a forma di goccia e per le cosce altre due gocce più piccole.

• :: e,

.,

5. Stendi del cioccolato plastico fondente e ritaglia un rettangolo di 8 x 4 cm. Poi stendi del cioccolato plastico bianco alto 1,5 cm e ritaglia un rettangolo di 4 x 2,5 cm. Forma il libro.

6. Comincia a posizionare i vari pezl.i. ~

1. Stendi il cioccolato plastico verde e ritaglia con l'apposito

stampino una striscia. Poi forma il braccio e le mani e assembla.

''

8. Con una pallina di cioccolato plastico verde crea un cono e sulla punta applica una pallina di pasta bianca. Con un pennellino disegna gli occhi e con del cioccolato plastico fondente crea tante striscioline e applica sulla testa per formare i capelli. 9. Assembla tutti i pezzi: il tuo folletto è terminato. /


o

IJ

Babbo Natale 1. Con il cioccolato plastico nero allunga due palline per realizzare gli scarponi. quindi incidi la parte inferiore con l'apposito attrezzo. Applica sulla parte superiore una pallina e tonna un incavo.

2.

Allunga una pallina di cioccolato plastico rosso e modella a tonna di ferro di cavallo. Applica sopra agli scarponcini.

3. Forma una goccia con il cioccolato plastico bianco e posiziona sulle gambe del Babbo Natale.

4. Stendi il cioccolato plastico rosso e ritaglia un tondo. Posizionalo sul corpo del Babbo Natale,

per creare il mantello. Stendi il cioccolato plastico nero e ritaglia una striscia. Applicala intorno al giro vita del Babbo Natale.

S. .Allunga una pallina di ciocoolato plastico rosso e tonna il braccio. Allunga una pallina di cioccolato plastico fondente e con l'apposito attrezzo intaglia il guanto.

1. Per formare le renne. modella i pezzi come illustrato in foto.

3. Stendi la pasta verde e ritaglia con l'apposito stampino le foglie. Con la pasta rossa forma tre palline.

4. Prendi i fiocchi di neve ritagliati in precedenza e spolvera con il glitter alimentare. S. Stendi un po' di cioccolato plastico bianco e ritaglia una pergamena molto lunga.

6. Posiziona le renne e i fiocchi di neve sui panettoni piccoli.

7. Posiziona la testa sul corpo e modella con la pasta rossa un cono. Modella un bastoncino con il cioccolato plastico bianco, passalo nello zucchero semolato e applica attorno al cappello. Sulla punta applica una pallina di cioccolato plastico bianco. Modella due piccole gocce di cioccolato plastico bianco e forma le sopracciglia.

8. Con un pennellino e i coloranti disegna gli occhi. 9. Posiziona i soggetti sul panettone decorato.

:.

I minipanettoni

2. Disegna gli occhi con un pennellino e colora le guance.

6. Modella il viso come quello del folletto. Forma con il cioccolato plastico bianco una goccia, appiattisci e asporta con un tagliapasta un pez:zo, così ottieni la barba. Allunga due palline e realizza i baffi. Applica tutto sul viso di Babbo Natale.

•••


'Quando ID zua:hu di Eleonora Pisoni

èmaain!

Il periodo che precede il Natale è un periodo magico. Un'orgia di luci colorate e profumo d i spezie stimola costantemente i sensi. Lo zucchero, in qualsiasi sua formo, la fa da padrone; che sia filato, sotto forma di caramelle o di bastoncini non vi è palato in grado di resistervi. Tuttavia la celebrazione massima di questo ingrediente la si ho grazie alla pasto d i zucchero; lui. ingrediente principe, si sottomette a lle abili mani di decoratori esperti, lasciandosi plasmare. per dare formo ai sogni di grandi e piccini. Mani esperte come quelle del Teom La Belle Aurore. Aurora e Cristina Bonafede insieme a Massimilia no D'Orso sono tre amici speciali con in comune la grande passione del Cake Design. Tre sognatori un po' fanciulli che modellano la pasto di zucchero col cuore prima ancora che con le mani. Di certo anche Babbo Notale li vorrebbe tra i propri collaboratori. Ogni loro lavoro è una piccola opera d'arte, curata nei minimi dettagli. tanto che a guardarla si ha l'impressione che possa improwisamente prendere vita. Ogni loro dolce è un piccolo incantesimo. Sarò per via della loro ricetta speciale a base di pasta di zucchero. chili di sogni. pizzichi di desideri e spruzzate di magia?

'\t

CALENDARIO CORSI:

28 Ottobre: Ladispoli Torta Shabby Chic

18 Novembre: Ladispoli Torta Pink Vintage

4 Nove mbre: Ladispoli Torta con decorazioni

25 Novembre: Milano Torta Shabby Chic

11 Novembre: Roma Torta Shabby Chic

2 Dicem bre: Ladispoli Torta Natalizia

LOCATION:

Milano: Rose 8 Lini Roma: Ristorante Roberto' Ladispoli: 88.B Al Vecchio Fontanile


-¡

...__

t ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~.1

Frisoni

Celestiali Si respira aria di festa con i dolci angeH in pasta di zucchero, il panettone decorato con fiocchi di neve e gli eleganti biscotti, tutto sui toni del bianco e dell'azzurro

Per 10 persone

1 panettone da 1 kg, biscotti. in pasta frolla, 2 kg di pasta di zucchero bianca, 2 kg di pasta di zucchero azzurra, 2 kg di gum paste bianca, 100 gr di gum paste gialla, ghiaccia reale bianca e azzurra, colla alimentare, pennarelli alimentari marrone ed azzurro, palline di zucchero argento, kit di attrezzi per pasta di zucchero, set cutter 5 elementi fiocco di neve, cutter ad espulsione fiocco di neve cm 4, cutter ad espulsione cerchio piccolo, cutter cuore, cutter per biscotto pallina di Natale, ferretto n.22 bianco, stampo al silicone per ali, rotellina liscia, raso bianco alto 6 mm, stuzzicadenti, ball tool.

Il panettone ed il vassoio 1. Rivesti con la pasta di zucchero azzurra il panettone.

2. Prepara con la pasta di zucchero bianca la colata di neve che andrĂ  sopra il panettone ricavandola dalla pasta bianca stesa non troppo sottile e ritagliata con la rotellina. Incollala con poca acqua sopra il panettone. 3. Ricava tanti fiocclĂš di neve dalla gum paste bianca stesa sottile. Incolla i fiocchi sulla parte azzurra e sul vassoio del panettone che avrete precedentemente rivestito di pasta di zucchero bianca e rifinito intorno al bordo con il raso azzurro.

Alessandra Frisoni ha frequentato dei corsi di sugar art appassionandosi a tal punto da voler apprqfòndire tale arte da maestri ing/.esi, e ame1icani.. Coll.abora con importanti pasticcerie e wedding planner ed insegna alla Boscolo Etoile di Tuscania.


L'angelo

1

2

3

1. Ricava il corpo dell'angioletto dalla gum paste bianca modellata a cono, rigala in senso verticale con l'apposito attrezzo in modo da creare delle venature.

2. Prepara anche le maniche della tunica modellando della gum bianca come da foto, rigala nella piegatura della manica al centro. Usando il ball tool incava la manica nella parte terminale, ci servirĂ  per inserire le mani. Fai seccare.

5

3. Prepara ora il viso, ricava dalla gum paste rosa il viso modellando una pallina con il piccolo ball tool, incidi la bocca piĂš profondamente in modo che il nostro angioletto sembri che canti. Incava gli occhi ed aggiungi le orecchie come da foto. 4. Aggiungi le palpebre rosa per fare l'occhio chiuso agli angioletti che hanno gli occhi chiusi, a quello con gli occhi aperti invece inserisci della gum paste bianca.

6

1

S. Per realizzare i piedi modella la gum paste rosa come da foto poi realizza delle micropalline in gradazione che saranno le dita, incollale con poca colla. 6. Realizza le mani modellando prima una simil palettina che incidi per il pollice in maniera piĂš precisa, e stacca dal resto della mano. Incidi solo le altre quattro dita, aiutandoti con l'attrezzo che vedi in foto. Fai seccare.

1. Realizza le ali inserendo della gum paste bianca nello stampo in silicone, ricavane 6 e fai asciugare.

8

\

9

\.._ ""-

I

10

l\

11 8. Ricava il colletto degli angioletti da cuo-

~

ri di gum paste bianca stesa sottile ed arrotondati nella parte inferiore con la rotellina.

12

9. Puoi ora inserire i piedi sotto al busto ed inserire uno stecchino nella parte superiore, ci servirĂ  per assemblare la testa. Incolla anche al centro il colletto preparato in precedenza.

1O. Incolla ora anche la braccia e le mani, come in foto. ('\\_, 74 <..il)

11. Rifinisci i visi degli angioletti con gli occhi chiusi con la gum paste marrone. Disegna le sopracciglia con un pennarello alimentare. 12. All'angioletto con gli occhi aperti devi prima colorare la pupilla azzurra con il pennarello alimentare e poi disegna con il pennarello marrone le ciglia e sopracciglia.


13

14 13. Crea ora i punti luce agli occhi, una pallina di marrone sempre con il pennarello alimentare in alto a destra e subito sotto una bianca. 14. Assembla la testa al corpo. 15. Prepara con la gum paste giallo oro i ricci dell'angioletto. Modella alcuni cilindri con la parte terminale appuntita ed arrotolali intorno ad uno stuzzicadenti, fai seccare qualche secondo. 16. Attacca i riccioli alla testa dell'angioletto. Applica le ali ormai secche con un po' di ghiaccia. 11. Con del filo di ferro oro modella un cerchio che sarà l'aureola.

16

11

18. Ad un angelo con gli occhi chiusi metti l'aureola come da foto. All'angelo con gli occhi aperti metti l'aureola come se fosse caduta.

L 'alberello 1. Per realizzare questo alberello occorre un cutter che abbia in gradazione almeno cinque elementi. In questo caso sono fiocchi di neve, ma andranno bene anche stelle. Stendi la gum paste bianca dello spessore di 3-4 mm e con i vari cutter ricava: 4 fiocchi, 6 fiocchi, 5 fiocchi, 7 fiocchi. 4 fiocchi. Fai attenzione: le misure vanno dal più grande al più piccolo. Falli asciugare bene e poi impilali partendo da quelli più grandi incollandoli con la ghiaccia. 2. Con il cutter ad espulsione fiocco di neve ricava due fiocchi di

neve che unirai con poca colla inserendo al centro il ferretto bianco.

3. Infila al centro dell'albero in senso verticale il fiocco a chiusura dell'albero. Rifinisci l'alberello con delle palline di zucchero argento come da foto incollandole sulle punte sporgenti. ("\\.., 75

i'"'

J/)


Frisoni I biscotti 1. Rivesti i biscotti preparati per tempo e fatti raffreddare, tagliando della pasta di zucchero bianca con lo stesso cutter che avete usato per tagliare la frolla dei biscotti.

.. ·:::,

.·· ..·.·..

~. !

,

J

~

2. Procedi rifinendo tutto il

•.

bordo esterno del biscotto con la ghiaccia azzurra ed infine decora con delle palline di zucchero argento.

" I

.... (Z';

3. Nella stessa maniera decora

I

l'altro tipo di biscotto ed infine passa del raso nei fori per poterli appendere all'albero.

~J

~

F

~y

1-2 DICEMBRE

PRESSO VILLA FOSCARIN I GORGO A L MONTICANO (TV)

PROGRAMMA

Sa~ato 1 ~ia:m~u:

OSPITI SPECIALI

·CORSO BASE TECNICHE DI COPERTURA E SEMPLICI DECORAZIONI - LA ROSA A NATALE - DECORA IL TUO DOLCE NATALIZIO

Chef pasticcera GIULIA STEFFANI N A e i suoi MACARONS Maestro Cioccolataio MIRCO DELLA VECCHIA

- SWEET AIRBRUSH - CREAZIONE PERSONAGGI AEREOGRAFATI

DOCENTI

- GINGERBREAD HOUSE - I BISCOITI DECORATI ANCHE PER IL TUO ALBERO DI NATALE ·BISCOTIONI

Cake designer OA NIA MARCHIORO Pasticcere GIAN PAOLO PANIZZOLO Cake designer REO CARPET

~on1fni.ca 2 ficrm~u

• •

- CORSO BASE TECNICHE DI COPERTURA E SEMPLICI DECORAZIONI DI TORTA A DUE PIANI • SOGGETII NATALIZI TRIDIMENSIONALI - SWEET AIRBRUSH - CREAZIONE PERSONAGGI AEREOGRAFATI - ICING NELLA TUA TORTA • UN DOLCE REGALO DI NATALE: CUPCAKE E BISCOITI DALLE 09:00 ALLE 17:00 " LA SFIDA IN DIRETIA"

{con gli 8 finalisti del contesi)

• ~> 76 ../)

Cinque Sensi sarà presente con il proprio shop per la vendita cli tutti i prodotti necessari per realizzare torte, cup cake, cake pops.

INGRESSO LIBERO PER IN FO:

tel 0422 815918 info@cinquesensi.biz w w w.cinquesensi.biz

. a

c1naue

r~\ ~; 1s ues


www.kikkascakes.it

- .. --- ..

@-~~-:-1 [ยง] [Q][ID ......... o e - -- ------

o

ot-d;nare ;/ nece.s.sar;o ?et- deeo t-Q-/a .sa wwwJ:;J:J:a..scafe.s _;t

...

- - -"""'

Pasta d; Zucchero, colora;,6 aJ;Mentar;, St0/>7/'; ;n s;l;Cone, Cutier, Scatole ?et- CU?caKeS, 3l;tter e tutto fUello che oc.corre ?et- colorare e decorare le vo.stre torte.' Kikka's Cakes di Giulia Cristiani Via Montepertuso 24 Murlo - Siena Tel 0577 891759 info@kikkascakes.it www.kikkascakes.it


Imma Bonavoglia

TORTE COt FIOCQ.lt

Toni delicati per un Natale da passare in intimità, fra regali scartati con lo stupore dei bambini e una gioia tutta da assaporare Imma Bonavoglia è tarantina di nascita e milanese di adozione. Crea tmteper amore eperpassione da olire 15 anm. Collahora come docente can la sC1J1Jla di cucina 1\tfai,san Madeleine di Bo/.ogna.

Si comincia

Cosaserve

~

~~~

Farcisci e rtcopri la tua mudcake con la ganache al cioccolato bianco.

Per 2 0 persone

1. Dopo aver rivestito la torta con

forma cilindrica da 16 x 15 cm, 1 kg

la pasta di zucchero avorio rifinisci il bordo inferiore con un nastrino rosa.

Una mudcake al cioccolato bianco di circa di pasta di zucchero color avo-

rio, zucchero a velo, colorante perlato in polvere avorio, cristalli di neve

2 - 3. Con l'apposito stampo ottieni una stJiscia di pi22.o ed incollala tutt'intorno al bordo superiore della torta con colla o glassa. Attenzione: fai in modo che le punte del pizzo non aderiscano del tutto, poiché dovranno essere poi sollevate.

pronti bil11lchi e celesti fin busta},

4. Con gli stampirù ad espulsione realizza i fiocchi di neve di varie dimensiorù. Preparane qualcuno in più poiché si rompono facilmente.

cutter in plastica per pizzo, pennelli,

colla edibile o glassa (preparata con zucchero a velo e poca acqua), mattarello, smoother, cutter, tappetino in silicone, stampini ad espulsione fiocco di neve (grande, medio e piccolo),

nastrini di raso in colori pastello (celeste, rosa pesca, beige, oro), tagliapasta a forma di lettere (NOEL).


Imma Bonavoglla

5. Solleva le punte del pizzo ed incolla dei nastrini di altezze diverse e alternando i colori. 6. All'estremitĂ  di ciascun nastrino applica un fiocco di neve. Quindi rifinisci realizzando dei fiocchetti ai nastrini colorati. 1.

Spennella i fiocchi con l'avorio perlato.

8 - 9. Usa i cristalli di neve, sia bianchi che azzurri, per impreziosire ulteriormente i nastrini colorati.

10. Con le lettere tagliapasta ottieni la scritta "Noel" da applicare sul lato superiore del cilindro dopo averla fatta asciugare un po'. Applica dietro la scritta due fiocchi di neve. Completa la scritta facendo colare su ogni lettera un po' di glassa, per simulare la neve.

ORlE <01

FIOCO.li


..__I

Il viola da gustare Un colore forte che diventa estremamente elegante grazie ai decori dorati e bianchi. Così una semplice pallina, simbolo dell'allegria e della gioia del Natale, diventa un delizioso dolce da condividere

Cosa serve Per 16 person e

1 mudcake del diametro di 15 cm, 600 gr di pasta di zucchero viola, 100 gr di gum paste bianca, royal icing bianca, colori in polvere oro e lustro ghiaccio (o argento chiaro), acqua, colla alimentare, glitter alimentare viola, 1 vassoio rotondo del diametro di 26 cm, spiedino, stuzzicadenti, rotellina tagliapizza, rotellina ondulata, strumento a punta, strumento a X, tagliapasta tondo de[ diametro 6,5 cm, tagliapasta per calice di rosa, conetto e punta 1,5 cm, cutter (cristalli di ghiaccio e stelline, varie dimensioni), palettina, pennelli, 2 tubicini (o rigatoni).

Si comincia Ricopri la mudcake con la ganache al cioccolato fondente. Questa operazione è importante: coprendo bene la torta. infatti, otterrai una superficie piuttosto liscia. compatta e soprattutto asciutta. Non farcire troppo la sfera: il peso della farcia tende infatti a schiacciare la sfera a discapito di una perfetta rotondità.

1. Ricopri la torta sferica del diametro di 15 cm che avrà riposato in frigo per tutta la notte. Liscia bene finché non otterrai un risultato piuttosto omogeneo.

2. Copri anche il vassoio con la pasta di zucchero viola. Sovrapponi uno strato di pasta bianca ritagliata a goccia. ~ 82 J/)

"

-

Q

_. '{

Palermitana) innamorata da sempre della pastiGcerUi, Antonella Di M aria, solo dal 2008 decide di dedicarsi alla sugar art. JVel 2O1 O approfondisce le sue conoscenze corifrontando l,e sue esperienze da autodidatta con il reale /,avoro in una pasticceria tedesca. Al ritorno da questa esperienza si concretizza il progetto del laboratorio di pasticceria. Attualmente collabora con varie scuole di cucina che, in gfro per l'Italia_, /,a invitano come docente a manifestazioni e corsi.


Torte & Design • •

3. Ritaglia con un tagliapasta per calice di rooa una stella di gum paste bianca. Prepara un piccolo cilindro del diametro di 2 cm circa e posizionaci sopra la stella bianca.

4. Incolla sulla sommità della sfera il cilindro con la stella. Pratica un forellino con uno strumento a punta.

S. Realizza un filo in gum paste, chiudilo a cerchio come da foto e fai indurire per bene. Infilzalo dentro il picciolo appena sarà duro.

11

6. Stendi la gum paste per una superficie di circa 25 x 25 cm. Incidi alcune venature passando uno spiedino in avanti e indietro. 7. Ricava 2 fasce da 7 x 25 cm ciascuna. Taglia in diagonale al centro la prima e arriccia i due lembi alla base. Metti da parte ad asciugare.

8. Per il fiocco appoggia 2 tubicini origatoni distanziati l'un dall'altro equamente sulla seconda fascia e fissa le estremità al centro arricciando contemporaneamente. Fai asciugare il fiocco. ma non farlo indurire del tutto!

sizione desiderata derentrata rispetto al decoro. AITpoggia sopra la torta in modo da prendere una posizione stabile.

1O. Assembla il fiocco sulla sommità della sfera, davanti al picciolo, inserisci il gancio rotondo e fai asciugare per bene sostenendo il tutto con al-

9. Prepara un salsicciotto di pasta viola

cuni stuzzicadenti. Passa il colore alimentare oro sul

e applicalo incurvato sul vassoio, nella po-

fiocco.

.

rs ~ -

'è! 'f

,. ~

.....·_ '.

.

-

.

. .

11.

.

Ritaglia un disco di pasta viola. Con un tagliapasta per cristalli di neve ritaglia i clistalli nelle dimensioni desiderate. Passa sopra il cristallo un po' di polvere lustro ghiaccio e fai asciugare qualche minuto.

13. Fissa la placchetta ron poca acqua o rolla alimentare sulla parte frontale della sfera. 14. Con poca ghiaccia reale e un beccuccio 1.5 pratica micropuntini attorno al perimetro della placchetta per ottenere un decoro somigliante ad un delicato pizzo. 15. Passando alla decorazione del .., vassoio. ritaglia leggermente a svasare una striscia di circa 25 cm di lunghezza. 16. Con una rotellina incidi due volte la striscia sul lato lungo per un paio di cm per ottenere una sottile ramificazione. Incurva le punte. Posiziona questo decoro sul vassoio, sistema armonicamente i ghirigori e fissali con acqua o colla lungo il bordo della goccia di pasta di zucchero bianca precedentemente realizzata.


18

Attenzione . .. ... a non far essiccare il cristallo poichĂŠ rischieresti di f arto spezzare. Fallo solo asciugare un po' per poterlo spostare meglio. Aiutati con una palettina in questa operazione.

23

21

Un consiglio Per facilitare la copertura alla base della sfera suggerisco di appoggiare la torta sopra un oggetto. Puoi usare un coppapasta, ad esempio quello da 6, 5 cm che userai piĂš tardi per ritagliare la placchetta decorativa. Se ti preoccupa che la torta rotoli via, taglia una fettina alla base e livella in modo che la torta si appoggi bene sul piano di lavoro.

<:\\__, 85 Jf)

17. Ritaglia altre stelline e cristalli di ghiaccio usando la pasta di zucchero bianca. 18-19. Decora il bordo applicando sia le stelline che i cristalli di ghiaccio.

20. Passa un po' di colore oro sulla linea ondulata. 21. Prepara un triangolo {oppure un cono schiacciatol piuttosto spesso, circa 2-3 cm. e dai bordi arrotondati.

22. Ritaglia alcune striscette lisce di colore viola e altrettante di colore bianco ma rifinite con una rotellina ondulata. 23. Sovrapponi le strisce sfalsandole e fascia il triangolo. 24. Incidi alcuni forellini con uno strumento a punta Xo a punta frastagliata.

2 5. Riempi i forellini con la ghiaccia reale. 26. Posiziona l'alberello sul vassoio, davanti alla sfera decorata, e arricchisci a piacere con un pacco regalo e una stella cosparsa di glitter alimentare viola.


-

1

Diletta Còntaldo

Arriva il momento di preparare l'albero ed ecco in tuo aiuto una scatola piena di paUine... be11e da vedere ma soprattutto buone da mangiare

Primi passi Farcisci i dischi di pan di Spagna, impilandoli uno sull'altro, usando come base il vassoio da 16 cm e stucca la torta con la farcitura scelta. Stendi circa 200 gr di pasta beige.

Diktia Contaldo èwz 'autodidatta edha in:i~ a lawrare con 1.apasta di, lJJ,Cchero sol.o wz arzno e rrte«JJ fa, scoprendo di avere grandi capacitlz manWili Ha seguito un carso con P(J{)f.a Aaolina ed ha proseguito con una cont:in:ua ricerca, txmta sperimentazi_one e atten/JJ studio sui t,esti, inglesi

Per circa 25 persone 4 pan di Spagna del diametro di 16 cm e h 3 cm, ghiaccia reale, pasta di cereali, pasta di torta (vedi box), 1 kg

La base della valigetta 1. Disponi la pasta di zucchero beige in modo da coprire la superficie superiore della torta, creando delle pieghe come in un panneggio. Taglia l'eccesso con un bisturi. Fai aderire bene la pasta alla torta con l'aiuto dello smoother.

2. Stendi la pasta blu in modo da ricavarne una forma rettangolare. Con un metro da sarta misura la circonferenza

della torta (sarà il lato lungo del rettangolo di pasta di zucchero blu) e la sua altezza (sarà il lato corto del rettangolo) ; taglia il foglio di pasta blu secondo le misure appena rilevate. Aiutandoti col mattarello, arrotola il rettangolo di pasta su se stesso. Quindi srotolalo attorno alla faccia laterale della torta, così da lasciare un margine superiore libero di circa 3 cm, rispetto al livello della torta stessa. Taglia l'eccesso di pasta nel punto di sovrapposizione dei due lembi con il bisturi. Aiutati con lo smoother per sigillare la pasta nel punto di unione. Rimuovi l'eccesso di pasta al bordo inferiore della torta con il bisturi e con lo smoother lisciane i fianchi. Trasferisci la torta sul cake board in modo che il punto di unione laterale sia sul davanti.

di pasta di zucchero blu, circa 200 gr di pasta di zucchero marrone chiaro, circa 700 gr di pasta di zucchero azzurro pastello chiaro, circa 500 gr di

gr di gum paste b ianca, colla alimentare,

pasta di zucchero beige, circa 5

spray alimentare color bronzo, poche perline commestibili, 1 vassoio alimentare di 16 cm di diametro, due vassoi alimentari di 17 cm di diametro (vanno sovrapposti ed incollati tra loro, così da raddoppiarne lo spessore), cake board quadrato (vassoio alimentare spesso 12 mm e lungo 35 cm), rotella per le cuciture, bisturi, tagliapasta tondi di varie misure, pennelli, smoother, tagliapasta stella var ie m isure, tagliapasta fiore, mattarello, metro da sarta, ball tool, 1 spillo.


Diletta Contaldo

3 . Stendi una striscia di pasta blu larga 2,5 cm e lunga almeno 20 cm. Traccia le cuciture con l'apposita rotella sui suoi due lati. Distribuisci la colla lungo la linea d'unione della valigetta. Attaccaci la fascia blu appena realizzata. Piega la fascia in cima a ridosso del margine libero della valigetta ed attaccala anche sulla superficie interna corrispondente. Taglia l'eccesso di pasta al bordo inferiore con il bisturi.

4. Stendi una fascia sottile di pasta marrone chiaro, hmga quanto la circonferenz.a della torta ed alta 1,5 cm. Realizza due cuciture parallele nel senso della lunghezza. Distribuisci con un pennello la colla lungo il margine inferiore della torta. Applica la fascia al bordo della torta partendo dal retro, cosi che il punto d'wlione non si veda.

5. Stendi un rettangolo di pasta marrone chiaro, lungo circa 12 cm ed alto 4 cm. Con un tagliapasta rotondo ricava due concavità simmetriche nella parte centrale del rettangolo.

6. Con il bisturi sagoma il resto della fibbia, che sarà quella centrale della valigetta. Segui con attenzione le figure delle immagirù.

1. Con l'apposita rotella traccia le cuciture. Posiziona ad asciugare per qualche minuto, in modo che acquisisca un profilo curvilineo nel mezzo.

8. Stendi poca gum paste e ricava un cerchio con un tagliapasta tondo (diametro circa 2,5 cm); sarà il lucchetto. Nella sua parte centrale traccia un breve solco verticale con l'aiuto di un utensile piatto a paletta. Con un piccolo ball tool imprimi tre forellini per lato nella metà superiore del lucchetto. 9. Con un tagliapasta tondo da 1 cm di diametro ricava un piccolo cerchietto. Attaccalo con la colla al centro della metà inferiore del lucchetto. Con l'aiuto dell'utensile a paletta e del piccolo ball tool traccia la sagoma della serratura.

10. Stendi della gum paste e ricavane sottili strisce, spesse un paio di mm. Ripiega una striscia ad angolo retto. Ripeti l'operazione dal lato opposto, a circa 2 cm di distanza. Ripiega nuovamente ad angolo retto la pasta per ciascun lato, verso l'esterno, alla distanza di circa 5 mm (il risultato finale puoi vederlo bene nell'immagine). Ripeti le stesse operazioni per un'altra striscia di pasta. prendendo la prima come modello e confronto. Taglia l'eccesso alle estremità con il bisturi.

11. Imprimi una fossetta per estremità con un piccolo ball tool: sararmo i passanti della fibbia centrale.

12. Prendi un'altra sttisciolina di pasta eripiegala ad angolo retto per quattro volte, in modo da richiuderla su se stessa. Sigillala con la colla; sarà un gancio. Ripeti le stesse azioni con una seconda striscia di pasta, utilizzando la prima come modello. 13. Stendi della gum paste, ricava un cerchio con un tagliapasta rotondo di circa 4 cm di diametro. Allungalo in modo da renderlo ovale. Taglialo a metà col bisturi. Imprimi su ciascuna delle due metà 3 fossette con un piccolo ball tool. Colora col colorante spray bronzo gli elementi preparati in gum paste: il lucchetto, i 2 piccoli passanti, i 2 ganci e queste ultime 2 placchette; lascia asciugare per qualche minuto.

...

14. Con un po' di colla attacx:a la fibbia. precedentemente realizzata e messa ad asciugare, nella parte centrale della valigetta. Sopra la fibbia, ed in corrispondenza del centro, attacca anche il lucchetto color bronzo. 15. Stendi un rettangolo di pasta marrone chiaro e ricavane una striscia larga circa 2 cm e hmga circa 18 cm. Realizza le cuciture sui due lati. Tagliala a metà. Realizza le cuciture anche sul retro delle 2 fascette. Fissa uno dei ganci color bronzo ad una fascetta, facendola~ attraverso e fissandola su se stessa con della colla.

'

-


Il coperchio della valigetta 1. Prendi il vassoio di diametro 17 cm; stendi la pasta beige in modo da Iivesti.re una faccia del vassoio. Distribuisci la colla sul vassoio con un pennello. Rivestilo con la pasta beige. Fai aderire la pasta al bordo del vassoio aiutandoti con uno smoother. Taglia l' eccesso con il bisturi (elimina eventuali bolle d'aria fonnatesi pungendo la pasta con uno spillo). Ribalta il vassoio su se stesso e spennella di colla anche la seconda superficie dello stesso. Stendi la pasta blu. Rivesti la seconda superficie del vassoio con quest'ultima. Accavalla la pasta blu su quella beige sul bordo del vassoio, aiutandoti con la colla alimentare. Taglia l'eccesso con il bisturi.

2. Stendi una fascia di pasta blu. di lunghezza pari alla circonferenza del vassoio e larga circa 2,5 cm. Distribuisci un po' di ghiaccia reale lungo il bordo del vassoio. Attacca la fascia blu appena realizzata. Con lo smoother aiutati a farla aderire bene. 3. Per rifinire, stendi una lunga e sottile striscia di pasta blu, larga 1 cm circa. Realizza le cuci.ture nel mezzo. Usando la colla alimentare attacca la fasci.a lungo il bordo interno.

4. capovolgi nuovamente il vassoio e posizionalo su di un oggetto più alto e più stretto che lo sostenga nel mezzo. evitando che il bordo laterale si schiacci contro il piano d'appoggio; stendi una seconda striscia di pasta blu. larga ci.rea 1 cm. Realizza una doppia cucitura nel senso della lunghezza. Attaccala con la colla lungo il bordo della superficie del vassoio - coperchio. Taglia l'eccesso col bisturi e lascia asciugare per qualche minuto.

16. Sigilla con le cuciture. Ripiega il gancio verso il basso. Fai lo stesso per la seconda fascetta. Taglia loro l'eccesso col bisturi. Rifinisci con le cuciture.

17. Usa un po' di ghiaccia reale per incollare le 2 fascette munite di ganci ai 2 lati della valigetta.

18. Attacca con la colla i 2 passanti color bronzo a ridosso delle parti strette della fibbia.

La copertura del vassoio 1. Stendi la pasta azzurra in maniera da ricavare un'ampia tonna rettangolare. Sollevandola tra i palmi delle mani, adagiala sul vassoio, partendo da dietro a destra e ruotando attorno alla valigetta in modo da addossare la pasta ai piedi di quest'ultima, realizzando un ampio panneggio. Delicatamente con le mani crea delle ampie pieghe. Taglia l'eccesso con il bisturi, seguendo come guida il bordo del vassoio. Stendi un altro foglio di pasta azzurra in maniera da coprire allo stesso modo la metà mancante del vassoio. Fai attenzione a sovrapporre i due lembi tra loro in modo che non si veda il distacco; anche qui rimuovi l'eccesso di pasta con il bisturi.

5. Capovolgi ancora una volta il coperchio. Stendi un po' di pasta blu e ricavane alcune strisce sottili. Attacca una striscia trasversalmente nell'area beige; attacca una seconda striscia di pasta blu perpendicolarmente alla prima. 6. Con una terza striscia realizza un fiocco, ripiegando un'estremità su se stessa e facendo un secondo giro dall'estremità libera. Taglia l'eccesso del nastrino col bisturi.

7. Aggiungi un secondo nastrino, completando il fiocco. Applica la colla nel punto d'incrocio dei due nastri sulla faccia interna del coperchio. Attaccaci in corrispondenza il fiocco appena realizzato.


Diletta Contaldo

Le palline 1. Con la pasta cli cereali modella 5 sfere che saranno l'anima interna delle palline contenute nella valigetta, 4 di circa 7 cm cli diametro ed una cli 6 cm circa di diametro. Rendi più omogenea la superficie, livellandone le asperità con la pasta di torta; metti a riposare in frigo per circa un'ora. 2 . Stendi la pasta azzurra. Copri una sfera, accompagnando la pasta sul profilo curvilineo della superficie, in modo da ridurre le pieghe nella parte inferiore della sfera stessa. Taglia l'eccesso cli pasta con il bisturi; prendi la sfera tra le mani e lisciala tra i palmi, così da far aderire la pasta su tutta la superficie appiattendone le pieghe. Taglia l'eccesso con il bisturi. Finisci di lisciare la pasta strofinandola tra i palmi delle mani. Ripeti la stessa operazione con le altre sfere, utilizzando la pasta azzurra per 3 delle sfere più grandi e la pasta beige per le 2 sfere rimanenti.

3.

Decora una sfera azzurra con sottili strisce color beige. Attaccale a raggiera sulla superficie.

4.

Realizza un sottile torciglione color beige. Taglia con .

il bisturi.

5.

Fissalo con un po' di colla nel centro della sfera.

6. Stendi un piccolo rettangolo di pasta beige. Pizzicalo alle due estremità e nel punto medio. 1. Ripiega ciascuna delle due estremità sul punto medio, chiudendo il fiocco.

8.

Sigilla nel mezzo con una fascetta disposta trasversalmente. Realizza le 2 code del fiocco e applicale sulla sfera. Posizionaci sopra il fiocco.

9. Decora la sfera beige grande, pungendola con un ago ad intervalli regolari e distribuendo la colla tra un segno e l'altro. Attacca una sottile striscia di pasta azzurra lungo il perimetro della sfera, seguendo le tracce come guida. Taglia con il bisturi l'eccesso di pasta. Applica alcune stelline azzurre in corrispondenza dei picchi.


1O. Ricava un piccolo fiore azzurro col corrispondente tagliapasta. Applicalo in cima alla sfera. Forma un rotolino di pasta azzurra, spesso circa l cm. Tagliane un segmento di circa 1 cm. Attaccalo con un po' di colla al centro del fiore.

14. Stendi la pasta beige molto sottile e ricavane alcune striscette. Come per il coperchio della valigetta (passaggi 6 e 7), realizza un fiocco da applicare sull'ultima sfera azzurra rimasta. Aggiungici nel mezzo le 2 estremitĂ  pendenti del nastro.

11. Realizza un sottile cerchietto azzurro. Attaccalo in cima al gancio della sfera.

15. Con un piccolo tagliapasta ricava un cerchietto. Attaccalo nel mezzo del fiocco e rivestilo di perline commestibili. Aggiungici un piccolo gancio beige.

12. Stendi la pasta beige e con un conetto ricava dei piccoli pois. Con un tagliapasta ricava una stella beige. Attacca i pois in maniera regolare su di un'altra delle sfere azzurre e aggiungi anche la stella proprio sulla cima della pallina. 13. Da un sottile rotolino beige ricava un piccolo gancetto ed attaccalo in piedi al centro della stella.

16. Per realizzare l'ultima sfera rimasta (la piccola beige), con un tagliapasta ricava un cerchio di pasta azzurra di circa 3 cm di diametro. Applicalo sulla pallina beige e sovrapponigli un piccolo tronco di cono azzurro nel mezzo. Con la colla commestibile attacca una serie di perline. Termina con un piccolo gancetto azzurro.


Diletta Contaldo

OSTOSE

ECORAZIONI / ,,, !1t··bt ,;;.-~1.rt Sbridola i ritagli di torta, per esempi.o in un robot da cucina, eaggiungi, qualche cucchiaio di farcitura a scelta (crema al burro, ganache al cioccolato, confettura di.frutta), che servirà ad inumidire le brùiole e permettere di dare loro la forma desiderata. A questo punto mescola il tutto,fino a che l'impasto assume una consistenza compatt,a e modellabile. Per capidofai una sempliceprova: realiaa con il composto una pallina, se quest,a non si sbriciola, ma mantiene la forma e rest,a compatt,a, vuol dire che la past,a è pront,a per l'uso; diversamente, r]{)vrai aggiungere ancora un po' difarcilura.

L'assemblaggio finale 1. Posiziona le prime 3 palline realizzate all'interno della valigetta.

2. Stendi una lunga fascia di pasta az.zurra. Tagliane col bisturi una lunga striscia. Ad un'estremità, rimuovì col bisturi un trtangolino, cosi da conferire al nastro un profilo a

3. Tenendolo tra le dita per l'estremità opposta, fallo adagiare in modo naturale sul davanti e a sinistra della valigetta, in modo che parte sia all'esterno e parte, in maniera casuale, all'interno della stessa. Realizza allo stesso modo un nastrino beige più stretto e, seguendo la stessa procedura, posizionalo accanto al primo. Aggiungi altri nastrini, operando sempre nella stessa maniera.

4. Posiziona la pallina con le perline ai piedi della valigetta a destra.

5. Accanto metti la pallina beige più piccola. Quindi, tenendo tra le mani il coperclùo della valigetta, posizionalo in modo che la parte beige sia quella interna. Fai in modo che la parte superiore del coperclùo possa poggiarsi ad una delle sfere.

6. Stendi la pasta marrone e taglia una strtscia larga circa 2,5 cm e lunga 14 cm circa. Tagliala a metà ed imprimi un'estremità di ciascuna delle due parti con un tagliapasta rotondo. Finisci di tagliare con il bisturi. Realizzaci le cuciture.

7.

Spennella il retro delle fascette con la colla. Attaccale sui due lati del coperchio, immaginando che debbano andare in corrispondenza delle 2 fibbiette laterali della valigetta. Fai in modo che l'estremità libera acquisisca una posizione naturale. Fai lo stesso dall'altro lato.

8. Realizza una terza fascetta marrone, allo stesso modo. Spennella con la colla l'estremità arrotondata su entrambi i lati. Attacca le 2 placchette color bronzo, cosi da sigillare la fascetta nel mezzo. 9. Attacca la terza fascetta nella parte centrale del coperchio tra le due laterali. Rivesti il bordo del vassoio con un nastro di raso marrone.


I

I

J!!il~ ~

..

/

..,.~

... '-.

' r.· c.,~

~-

J..:-~

y

,~~'1:11!1j

..;.• ""i.,. • l ~ .M.. "'.I" ' t; ' - -1.l'----'-'---F~

Una torta da sogno per ogni occasione. My WonderCake Square, il kit di 3 stampi in silicone con cui il famosissimo cake designer Renato Ardovino ha realizzato le basi di questa meravigliosa torta a piani, decorata con i nuovi prodotti della linea Wonder Cakes. La confezione contiene all'interno l'esclusivo ricettario. •

~[!}

.

l!I. ~ · · .

Scopri tutti i prodotti per la decorazione della linea Wonder Cakes!

MADE IN ITALY

Silikomart S.r.l. • Mellaredo di Pianiga <VE) llaly • Tel +39 041 5190550

siliko~arf ~ ~ • •

www.silikomart.com


Maria Antonietta Del Quca

â&#x20AC;˘ â&#x20AC;˘

ricerca Tra ]a neve, un e]fo a11egro e colorato sca]a una montagna . . per ragg1ungere 1 suoi d oni custoditi da un tenero p upazzo sorridente

Per circa 40 persone 2 pan di Spagna del diametro di 16 cm e 26 cm {h 7 cm), pasta di zucchero (800 gr bianca, 875 gr celeste, 85 gr verde, 10 gr nera, 120 gr rossa, 30 gr marrone, 55 gr color carne, S gr arancione, 20 gr gialla, 5 gr lilla), acqua, smoother, shaper tool, bai/ tool, biade tool, coltellino, mattarello di legno, stuzzicadenti tradizionali, stuzzicadenti da spiedino, tronchesina, un sottotorta da 16 cm di diametro, un sottotorta da 26 cm di diametro, un sottotorta da 34 cm di diametro, pennellino.


Maria Antonietta Del Duca) laurea'ta in Economia kienda/,e) si.n da piccow ama pasticci.are. Da due anni ha scoperto il mondo della sugar art. Tutto è iniziato quasi per gi,oco con la wr'ta per il suo 3 0° compkanno... da al/,ora è stata folgora'ta da quesfarte e /,a decorazione delle tcrt,e è diven'ta'ta la sua più grande passione.


TANTI PACCHl ' OLORAT1

Maria Antonietta

Del Duca Si comincia Dopo aver farcito e coperto con ganache, ricopri le 2 torte con pasta di zucchero celeste. Aiutati con lo smoother per far aderire bene la pasta di zucchero sulla torta e, successivamente, taglia l'eccesso di pasta di zucchero con il coltellino appuntito.

1. Taglia in modo irregolare due sfoglie di pasta di zucchero bianca.

2. Adagia le sfoglie sui due piani a simulare una colata di neve. 3.

Per montare la torta inserisci 5 stuzzicadenti da spiedino all'interno della base da 26 cm. Gli stuzzicadenti servono a sostenere il peso della torta superiore. Con una tronchesina taglia tutti i bastoncini a filo con la torta.

4 . Poggia i piani uno sull'altro e come girotorta per il piano inferiore e quello superiore disponi in modo irregolare tante palline bianche a simulare dei fiocchi di neve. 5. Per il corpo del!' elfo modella una palla di pasta di zucchero verde a formare una pera; punzecchia la pera ottenuta tra pollice ed indice per creare il classico effetto dell'abito dell'elfo. 6. Aiutandoti con un pennellino ed un po' d'acqua, posiziona il corpo sul bordo del piano inferiore come se l'elfo lo stesse scalando.

Un consiglio Nel caso in cui non volessi incollare entrambe le gambe alla torta ma ne volessi lasciare una in sospensione, inserisci al suo interno uno stuzzicadenti in modo tale da conferire maggiore stabilità alla gamba stessa.

('\\.._, 96 J/)

7. Per realizzare le gambe, crea 2 cilindri di pasta di zucchero rossa avendo cura di lasciare una delle estremità del cilindro più spessa. Posiziona il pollice al centro del cilindro in modo tale da separare il polpaccio dal resto della gamba. Con il dito indice schiaccia la parte inferiore del cilindro in modo· tale da delineare maggiormente il polpaccio.

8. Posiziona le dita al centro di ciascun cilindro e premi verso l'interno in modo da formare le ginocchia.

9. Attacca le gambe ottenute al corpo dell'elfo posizionandole sulla torta nel modo più naturale possibile. Per abbellire il vestito dell'elfo, incolla lungo il bordo del vestito un sottile cilindro di pasta di zucchero bianca.


10. Per le scarpe, da 2 palline di pasta di zucchero marrone realizza 2 pere appuntite; quindi solleva la punta delle scarpe.

11. Applica le scarpe alle estremità delle gambe dell'elfo. Abbellisci le scarpe con una piccola pallina di pasta di zucchero gialla sulla punta.

12 . Per la reali.zzazione delle braccia il procedimento è identico a quello delle gambe. In questo caso utilizza pasta di zucchero verde. Realizza i polsini applicando 2 piccole palline di pasta di zucchero bianca alle estremità delle braccia. Schiaccia l'interno di queste palline con l'estremità di un pennellino. 13. Per la testa dell'elfo parti da una pallina di pasta di zucchero color carne e schiacciala a formare una pera. Con il mignolo ricava il collo premendo sulla parte più gonfia della pera. 14. Appoggia la testa sul piano di lavoro e premi con i due pollici per ottenere le cavità orbitali. Per far fuoriuscire il naso premi con il pollice della mano destra verso l'alto. Aiutati con il pollice e l'indice della mano sinistra.

15. Aiutandoti con lo shaper tool pratica i fori del naso. 16. Con il biade tool pratica un'incisione a formare il sorriso. 17. Aiutandoti con lo shaper tool o con un uncinetto, ricava i tratti caratteristici del sorriso e del volto. 18. Con il ball tool o l'estremità di un pennellino, pratica due fori in corrispondenza degli occhi. Inserisci all'interno dei fori precedentemente reallizzati 2 piccole palline di pasta di zucchero bianca. Applica sugli occhi 2 piccole palline di pasta di zucchero celeste e, successivamente, 2 palline di pasta di zucchero nera più piccole a formare le pupille. Completa il lavoro con 2 piccolissime palline di pasta di zucchero bianca a formare i punti luce. 19. Completa gli occhi contornandoli con piccoli cilindri di pasta di zucchero color carne. Inserisci all'interno della bocca un po' di pasta di zucchero nera e, successivamente, un piccolissimo cono di pasta di zucchero rossa a formare la lingua.

2O. Dopo aver inserito uno stuzzicadenti da spiedino all'interno del corpo, posiziona la testa dell'elfo.

21. Rivesti la testa con una sottile sfoglia di pasta di zucchero marrone e segnala con il biade tool per dare movimento ai capelli. Applica 2 piccoli cilindri di pasta di zucchero marrone per le sopracciglia.


Maria Antonietta

Del Duca 2 2 . Completa la capigliatura con altri piccoli cilindri di pasta di zucchero marrone a formare il ciuffo.

2 3. Realizza il cappello partendo da una pera di pasta di zucchero rossa appuntita. Punzecchia l'estremità più gonfia della pera per allargare il cappello.

24. Realizza le orecchie schiacciando con lo shaper tool una piccola pera appuntita di pasta di zucchero color carne. 2 5. Applica le orecchie precedentemente realizzate aiutandoti con un po' d'acqua e lo shaper tool.

Avvolgi la sciarpa attorno al collo del pupazzo. Applica 2 piccole sfere di pasta di zucchero nera in corrispondenza degli occhi ed un sottile cilindro nero a formare il sorriso.

pallina di pasta di zucchero verde alla sua estremità. Taglia a metà uno stuzzicadenti da spiedino ed inserisci i due bastoncini nel corpo del pupazzo di neve a formare le braccia.

2 9. Per il naso, realizza un piccolo cono con pasta di zucchero arancione. Con un coltellino pratica sul cono le tipiche venature della carota.

30.

Realizza un cono appuntito di pasta di zucchero rossa a formare il cappello e allargalo con le dita all'estremità più gonfia. Completa il cappello applicando una piccola ~ 98 J/)

2 6.

Completa l'elfo realizzando i guanti. Incidi 2 piccoli coni di pasta di zucchero rossa con il blade tool per formare il pollice.

21. Per creare il pupazzo di neve realizza 2 palline di pasta di zucchero bianca di diversa dimensione e sovrapponile aiutandoti con uno stuzzicadenti. Realizza i bottoni schiacciando 3 piccole palline di pasta di zucchero nera sulla base del corpo. 2 8. Da una sfoglia di pasta di zucchero rossa ricava una striscia rettangolare della dimensione di circa 15 x 2 cm. Con un coltellino, segna le estremità a formare le frange della sciarpa.


31. P~r realizzare i vari pacchetti regalo segui questi pochi passaggi: da una sfoglia non troppo sottile di pasta di zucchero gialla ricava un rettangolo.

34.

Completa il pacchetto posizionando su di esso il fiocco realizzato ed aggiungendo dei pendenti.

3 2. Applica sul rettangolo tante piccole palline di pasta di zucchero lilla a formare i pois (in altri casi puoi lasciare la superficie liscia). Da una sfoglia di pasta di zucchero celeste ricava una striscia dì cuca 9 x 0,5 cm ed applicala sul pacco regalo.

33.

Per il fiocchetto piega su se' stesse 2 striscioline di pasta di zucchero celeste e schiacciane le estremità.

...

·o

~

-llc16- ;i~ l

~.

p..---

·;·~: ,";'·

St

Tutti gli hobby al femminile su

Or.e'.:'~~,..

,,

7,[:::

info@fabbricastore.it - Tel. 02-91920518

·i'


~ IOO J/)


Un paesaggio invernale e natalizio fa da cornice a questa tenera famigliola di orsetti, tra alberi di Natale bianchi e fiocchi di neve

Cosa serve Per 20 p er sone

Akssandra Frisoni hafrequentato dei corsi di sugar art appassionandosi a tal punto da voler approfondire tale arte da maestri ingl.esi e americani. Collabora con importanti pasticcerie e weddingplanner ed insegna alla Bosco/o Etoi/,e di Tuscania.

Due tronchetti, 2 kg di pasta di zucchero bianca, gum paste (2 kg bianca, 100 gr beige, 100 gr rosso, 100 gr verde, 50 gr marrone), 500 gr di ghiaccia reale, 5 biscotti in pasta frolla, colla edibile, colori in gel verde e rosso, colore in polvere rosa antico, pennarelli alimentari, biossido di titanio, stuzzicadenti, stecco per spiedino, nastrino a quadrettini, set attrezzi per fondente, piccolo ball tool, piccola rotellina, attrezzo per intagliare bordo lineare, stampo ad espulsione agrifoglio e fiocco di neve, fil di ferro bianco n. 20, cutter a cerchio con diametro 0,8 cm, cutter piccola foglia di agrifoglio, cutter per biscotti sagoma orso, forbicine, pennelli.

L'orso polare 1. Prepara con la gum paste bianca tutte le parti che serviranno per realizzare l'orso. Non dimenticare di inserire lo stuzzicadenti nel corpo, ti servirĂ  per assemblare la testa al corpo. Fai seccare bene.

2. Rifinisci le zampe con la gum paste beige, come in foto. 3. Incidi il muso dell'orso con l'attrezzo appuntito, prima in senso verticale poi in quello orizzontale. Realizza con il piccolo ball tool gli incavi per gli occhi.

4. Rifinisci, infine, con la gum paste marrone gli occhi realizzando due piccole palline ed inserendole negli incavi precedentemente preparati. Realizza sempre con la stessa pasta un triangolino per il naso. Poi crea con il piccolo cutter le foglioline di agrifoglio con la gum pa-

2

3

ste verde, invece con poca gum paste rossa crea le piccole bacche.

5. Incolla le decorazioni vicino all'orecchio dell'orso. sfuma poi con il colore rosa antico il viso dell'orso andando ad accentuare l'inter-

no delle orecchie e del muso. Con un pennarello alimentare realizza le sopracciglia, come in foto.

6. Realizza la sciarpa dell'orso con la gum paste rossa modellando un cilindro che nelle parti terminali vai ad appiattire e frangiare. Pizzi.ca la sciarpa con le forbicine per tutta la lunghezza conferendole cosi un effetto pelo.

4

~ lOl c..,Lf/

l


Alessandra Frisoni

L 'alberello bianco 1. Stendi la gum paste bianca dello spessore di 0,4 cm, ricavane 5 triangoli rettangoli aventi l'altezza di 12 cm e la base di 6 cm. Intaglia il lato più lungo con l'apposito attrezzo. Fai seccare tutte le parti molto bene.

2. Prepara ora il fiocco di neve che andrà a chiusura dell'alberello. Taglia con lo stampo ad

espulsione due fiocchi in gum paste bianca che vai ad unire con la colla edibile inserendo al centro un ferretto bianco. Poi con la gum pa-

ste verde stesa sottile ritaglia con lo stampino ad espulsione a foglia di agrifoglio delle piccole foglioline. Con la gum paste rossa prepara delle piccole palline che saranno le bacche.

3. Rifinisci ora il tutto. Unisci i triangoli ormai secchi con la ghiaccia bianca e decorali con dei puntini di ghiaccia. Infila il fiocco di neve anch'esso secco verticalmente nel centro dell'alberello e decoralo con due foglioline di agrifoglio e qualche pallina di gum paste rossa.

Il tronchetto

1

1. Prepara due tronchetti e falli raffreddare. Posizionane uno orizzontalmente sul vassoio e mezzo tagliato obliquo come da foto.

chero bianca l'effetto colata di neve aiutandoti con la rotellina, crea un effetto come nella foto. Posizionalo sopra il tronchetto oriz-

2. Rivestili con la pasta di zucchero bianca e incidi le parti terminali con l'apposito attrezzino per conferire ad essi un effetto neve.

zontale, nello stesso modo fanne uno più piccolo per l'altro pezzo di tronchetto. Poi prepara con la gum paste bianca tanti fiocchi di neve con l'apposito attrezzo ad espulsione, ti servono per decorare tutto il lavoro.

3. Prepara ora sempre con la pasta di zuc-

Il vassoio 1. Prepara un vassoio ovale della misura di 40 x 32 cm e rivestilo di pasta di zucchero bianca. Rifiniscilo con dei nastri in tessuto a quadrettini bianco e rosso.

I biscotti 1. Prepara i biscotti in pasta frolla tagliati con un cutter ad orsetto. Quando sono ben raffreddati. con lo stesso cutter taglia la pasta di zucchero bianca stesa sottile e rivestili oon poca colla edibile.

2

2. Con la gum paste beige stesa sottile ricava i cerchi che vai a tagliare a metà, servono per rifinire le orecchie. Incidi con l'attrezzo appuntito il muso dell'orso e con il piccolo ball tool fai degli incavi che serviranno per gli occhi.

3. Prepara con la gum paste verde due foglioline di agrifoglio e tre palline di gum paste rossa. Sempre con la gum paste mssa taglia una strisciolina di pasta stesa sottile che sarà il collarino dell'orso. Rifinisci, infine, con due palline di gum paste marrone gli occhi e con un triangolino sempre marrone il naso. Realizza infine la coda dell'orso con una pallina di gum paste bianca che vai a pizzicare con le forbici per conferirle un aspetto voluminoso, incollalo con poca colla.


IL MONDO CREATIVO sa lone dell' hobbistico creativa , belle arti e fai da te

www.ilmondocreativo.it

..___ _ _ _ _ _ PRESENTA - -

THE CAKE SHOW Sugar Art & Cake Design Fair Bologna Fiere 16 -18 novembre 2012 dalle 10.00 alle 19.00 -Ingresso Costituzione

~&8atl iiND g Mostra • Concorso

Il grande Concorso di The Cake Show in 9categorie di torte

~The ~ s~ Best

T

OCIAL EAMCake

D~JQ,~J~~~

la grande competizione a squadre di gruppi di amici Facebook. Iscrivi la squadra al Challenge di The Cake Show e realizza dal vivo una torta in compagnia dei tuoi Amici

Premi e Regolamenti su www.thecakeshow.it Sponsor Ufficiale

r .//,iùrm :g;IZ,,;{-lf.tm

Bologna ........ dollfl lt •---....... ~Fiere www.mai!onmadeleine.it

KitchenA1c1·

FOR THE WAY IT'S MADE ~

Show Office BF Servizi s.rJ. vio Moseroti, 18-Tel. +39 051 282811- fox +39 051 282810 info@ilmon00creoli'lo.it -www.~mondooeoli'lo.it


Barlle

azta • animata Una montagna di neve fa da cornice a questa simpatica scenetta, con Babbo Natale, 1'elfo, tanti doni e un buffo pinguino

Per 10-12 persone 1 kg di cioccolato plastico fondente, 500 gr di cioccolato plastico avorio, 5 kg di pasta di zucchero (bianca e colorata), colori alimentari, colla edibile, bisturi, riga, rotella, rullo (venature legno), sgarzino, sgarzone, stampo ad espulsione piccolo a torma di cuore, pennelli, bai/ tool, coppapasta a torma

1

di cuore e a torma ovale, smoother, stuzzicadenti, stampo ad espulsione per agrifoglio, polistiroli e acetato, smoother.

Primi passi

I

3

Prepara 4 basi di pan di Spagna tondi di diametro crescente. Consiglio di usare W1 polistirolo quadrato dell'altezza di 5 cm con sopra acetato per fare in modo che il pan di Spagna farcito non vada a contatto con il polistirolo al momento del taglio.

La mont gna 1. Per la baita mischia una parte di cioccolato plastico fondente con due parti di cioccolato plastico avorio così da ottenere un marrone più tenue. Stendi il composto di uno spessore di mezzo cm e passaci sopra il rullo per imprimere le venature del legno. Con una riga realizza strisce da l cm ed applicale alla torta con la edibile.

2

Per la porta stendi del cioccolato plastico fondente sottilmente e ricavane un rettangolo di 6 cm di larghezza per 9 cm di altezza. Con il bisturi incidi, senza

C\\.., I04J/)

• •

• •

ÀnUmio Barile ha 2Oanni ed è originario di Venafw) in Molise. È nat,o in quest,o ambiente) mafino a poco 'tempofa non si era int,eressaflJ alla decorazione di torte. Un gi,orno passando nel laboratorio di pasticceria di sua madre) ha auuflJ un vero e proprio cDlpo difulmine e 11anno scorso ha iniziato la sua avventura in quesftJ magico mondo. Ama mett,ersi in gi!Jco con nuove tecniche e torte semprepiil, strane. Una deUe cose a cui tiene di più è la sua linea di pensiero riguardo allafarcitura delle torte: "sianw in Italia ed abbiamo delle ottime ri.som)). Nelle sue torte preferisce va/,ori,zzare gli ottimi prodotti della sua terra natia. tagliare, la porta in tre parti uguali e con lo sgarzino crea le venature del legno. Prendi una piccola quantità di cioccolato e crea il pomello. Con uno stampo ad espulsione a forma di cuore crea il foro sulla porta. • Per realizzare i componenti esterni stendi il cioccolato ad uno spessore di mezzo cm e ricavane 3 strisce di 9 cm d'altezza e 1,5 di larghezza. Fai sempre le venature e componi la porta.


~ lOS Jf/


Anto-·2 Barile 4.

I I

Per le finestre stendi finemente la pasta di zucchero azzurra e ricavane dei rettangoli di 4 cm di larghezza e 5 di altezza. Con un pennello e il colore oro traccia le linee per delimitare il vetro. Per le persiane stendi il cioccolato e ricavane due pezzi alti 5 cm e larghi 2 cm. invece per gli infissi servono due strisce larghe 4 cm e alte I. Vena il tutto con lo sgarzino come per la porta. Applica sulla base quadrata della torta.

5,

Per le ghirlande forma un rotolino

di pasta di zucchero verde della misura

7 Realizza gli stecchi di Natale stendendo un pezzo di pasta rossa ed uno di pasta bianca separatamente fino a formare due rotolini lunghi e sottili. Unisclli fra di loro intrecciandoli e tagliali della lunghezza necessaria dando ad essi la forma, piegando uno dei lati.

desiderata e arrotolalo su se stesso. Completalo con piccoli agrifogli fatti con lo stampo ad espulsione e orna questi ultimi con piccole palline rosse.

o. Per i pacchi regalo forma una pallina e dalle una forma quadrata o rettangolare facendo pressione con le dita sui lati. Stendi la pasta di zucchero di colore contrastante e ricavane due strisce da applicare sul pacco incrociandole. Il fiocco è realizzato con due palline che, sempre con le dita, vengono sagomate per poi essere incise con il bisturi.

..

II

•• •

6

8. Realizza la montagna mettendo pezzi di zucchero, leggermente modellati con le mani, uno accanto all'altro in modo casuale, anche accavallandoli un po'. Con lo sgarzone rifinisci in modo da non far vedere le giunture tra i pezzi di zucchero. La pista è realizzata stendendo una striscia di zucchero bianca che viene posizionata al centro della montagna resa più liscia grazie all'utilizzo dello smoother.

1 Prendi un pezzo di pasta di zucchero nera e dalle una forma a pera bloccando il tutto con lo stuzzicadenti. Stendi un po' di pasta bianca e coppa, con un tagliapasta, un ovale che andrà posizionato al centro del corpo. Realizza due piccole palline di zuccQ.ero nero e sagomale in modo da andare a formare le ali del pinguino.

9. Per la base del cartello segui la stessa tecnica degli stecchi di Natale. Per il cartello stendi la pasta bianca di uno spessore di I cm e ricavane un p iccolo rettangolo su cui scrivere con =:. :pennarello alimentare nero. Per

il contorno stendi un rotolino verde, affusolalo ai lati e applicalo intorno al cartello. Infine forma una pallina di zucchero e dipingila d'oro posizionandola sul cartello.

1 ~ 106 J:/>

2


3

6 6.

.;S Per la testa forma una pallina di pasta di zucchero nera più piccola del corpo ed applicala sullo stuzzicadenti. Stendi un po' di pasta bianca e crea un piccolo cuore al quale viene tolta la punta. Poi applicala alla testa con colla edibile.

Gli occhi sono creati con due rotolini di pasta di zucchero nera stesa sottilmente. Per il cappello crea una mezza sfera con la pasta rossa ed applicala sulla testa del pinguino.

I . Per le guance usa due palline bianche e falle aderire al cuore con lo sgarzone.

Il becco è formato da un piccolo cono di pasta di zucchero arancio, incidilo col bisturi.

Il Babbo Natale

• Applica le gambe, taglia con la rotella una striscia di cioccolato plastico steso sottilmente ed avvolgilo al corpo. Crea la fibbia con un quadratino di pasta bianca dipinta oro. Applica una striscia di pasta bianca dalla cinta al collo e rifiniscila con piccoli pois di zucchero dipinti in oro che formano i bottoni.

2. Modella lo zucchero rosso a forma di pera per creare il corpo di Babbo Natale e posizionalo sul sacco con l'aiuto di colla edibile e stuzzicadenti.

(

l Stendi un rotolino di pasta bianca e contorna la mezza sfera rossa. Infine realizza un piccolo pon pon da mettere sul cappello. Per rendere un effetto più realistico usa il ball tool sulla striscia bianca e sul pon pon.

1

a

3 . Stendi due rotoli di pasta rossa e con un dito incidi la parte centrale che verrà piegata andando a formare la gamba.

• Crea il sacco prendendo un po' di cioccolato plastico e dando una forma a pera. Dopodiché fora l'estremità e con l'aiuto delle dita assottiglia i bordi.

...-

1

5

-

6 • Forma due piccoli cilindri neri, incidili un po' più della metà e piega dando la forma del piede. Dopo aver attaccato lo stivale alla gamba rifinisci il tutto con una striscia di pasta bianca.

6.

Con lo stesso procedimento usato per le gambe, forma le braccia. Per

le mani crea due palline di zucchero bianco che andranno appiattite ed affusolate ad un lato. Stacca il pollice dal resto della mano e dai una forma naturale. Poi incidi le dita e rifinisci la manica con una striscia di bianco.

1.

Realizza la testa partendo da un ~ 107 JJ/

ovale di pasta color carne e con una leggera pressione dei pollici forma la zona orbitale. Crea 3 palline che andranno a formare il naso e le guance e con l'aiuto dello sgarzone fai aderire il tutto in modo da non avere giunture. Con il ball toll incava occhi e bocca.


Antonio

Barile 8. Riempi le cavità degli occhi con un po' di pasta bianca. Delinea i contorni delle palpebre con un rotolino sottile di zucchero color carne e fallo aderire al viso. Applica due palline nere all'interno degli occhi per creare le pupille. Riempi il foro della bocca con una pallina di pasta nera e ultima con un bottoncino minuscolo di pasta rossa leggermente inciso per formare la lingua. Per le sopracciglia forma due gocce di pasta bianca e incollale sulle palpebre. 9. Applica la testa sul corpo. Poi modella con le dita un pezzo di pasta bianca in modo da assottigliare le estremità ed avere più composto al centro ed applicala sul viso modellandola a piacere per creare la barba.

1

10. Partendo da un cono, fora l'estremità più larga ed assottigliala con le dita per creare il cappello.

11. Applicalo sulla testa di Babbo Natale modellandolo con la punta verso l'alto. Rifinisci con una striscia di pasta bianca ed una pallina all'estremità della punta e lavora i due pezzi con il ball ton. Per rifinire la barba aggiungi pasta bianca sotto le guance lasciando fuoriuscire solo la bocca. Poi, con due piccole gocce, forma i baffi. Per finire, inserisci un pacchetto regalo nel sacco e crea un rotolino di pasta di zucchero azzurra, da avvolgere intorno alla chiusura del sacco e da appoggiare alle mani del Babbo a mo' di manubrio.

L'elfo 1. Per il corpo fai riferimento ai passaggi usati per realizzare il corpo di Babbo Natale. Crea un·ovale verde a forma di pera per il corpo, realizza una striscia bianca verticale e applica due bottoni dorati.

3

••

'a• 10

6.

Sistema la testa sul corpo. Crea

il cappello verde, allo stesso modo di quello di Babbo Natale. Per la sciarpa

stendi sottilmente la pasta di zucchero blu e ricavane una piccola striscia. Con l'aiuto del bisturi incidi le estremità e fissa la sciarpa intorno al collo dell'elfo.

2. Per le braccia e le mani, rispettivamente con la pasta verde e color carne, segui il procedimento seguito per Babbo Natale. Realizza i polsini rossi e il colletto bianco. 3.

Per la testa parti da un ovale di pasta color carne al quale, con la pressione dei pollici, dai la forma della zona orbitale. Aggiungi il naso formando le narici con uno stuzzicadenti ed incava la bocca, con il ball toll, dando un' espressione sorridente.

4. Riempi la bocca con pasta bianca ed incidi la linea dei denti. Dopodiché crea le labbra con un rotolino sottile di pasta color carne. Riempi le cavità degli occhi con pasta bianca e con piccoli rotolini delinea i contorni delle palpebre.

5. Due minuscole palline nere vanno a formare le pupille e due bianche l'iride, invece per le sopracciglia due gocce sottili affusolate da incollare sulle palpebre. Parti da due palline e dai una forma a goccia che verrà leggermente schiacciata ed incavata per creare le orecchie dell'elfo. ~1 08J/)

L'assemblaggio Posiziona sulla torta tutti gli elementi e i personaggi creati, sistemando l'elfo in cima e il Babbo davanti, posizionato come se il sacco fosse la sua slitta.


Mary Sugar Moments • Via Petrarca,25 · 10125 Torino

Per info e prenotazioni: Tel +39 333 2221935 o +39 377 6855335 marycake.decorating@gmail.com

www.maryeakedeeorating.it Sul nostro sito troverai inoltre una vasta gamma di prodotti!

'NCMCe a 'Torino un laboralcrib crealivcr dedicalb a tulti gli appaMicn.ali da CalU! 1Jeccralhtq!

CoriJi cli lWello bcue, inkrm.«lio ed cwanzato.

ht•rPan di Monico Noli

------------------------------------------------------------OFFERTA SPECIALE ABBONAMENTO a Approfitta dell'offerta! 11 numeri a soli€ 52* invece di€ 65 COMPILARE ED INVIARE, unitamente alla ricevuta di versamento, a: AZZURRA Press S.r.l. ·Via degli Olmetti 18 • 00060 Formello (Rm) • abbonamenti@azzurrapress.com Nome _ _ _ __ _ Cognome_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Via/P.zza._ _ _ __ __ _ _ _ _ Cap _ _ _ __ Localilà_ _ _ _ _ _ __ _ Prov

__ Codice Fiscale

_ _ _ __ _ _ _ email _ _ _ __ _ __ _ __

• con assegno bancario non trasferibile o vaglia postale intestato a AZZURRA PRESS S.r.l.

equivalente in francobolli

• con bonifico bancario intestato a AZZURRA PRESS S.r.l. • IBAN: IT 32 W 02008 39090 000101460125 Il sottoscritto. preso atto dei diritti di cui al'art. 7 OLGS 19612003 e informato di quanto contemplato nell'art. 13 della stessa legge, Vi autorizza al trattamento dei propri dati, che saranno da Voi utilizzati per la gestione delle sole attività inerenti al servizio abbonamenti e di tutti gli obblighi connessi.

*Le spese di spedizione sono incluse.

Firma - - - - - - -- - -- -- - - -- - -- - - -- - -- - - -- - -- - - -- -


~IMPATICI

Lalla's Cake

AMrCI

n'arram zcata Quanta fatica per arrivare all /alberello ma la mamma elfo ce l'ha fatta e il Natale può iniziare... il piccolo elfo aspetta gioioso

Per 20 persone Due torte da 15 e 10 cm di diametro {h 10 cm ciascuna), 1 kg di pasta di zucchero bianca per la copertura, pasta di zucchero da modelling per i personaggi (200 gr bianca, 100 gr carne, 50 gr verde, 50 gr lilla, 50 gr rosa, BO gr arancione, 10 gr viola, 10 gr nera, 5 gr rossa, 5 gr gialla}, coloranti alimentari (verde, rosso, lilla, viola, rosa, carne, arancione, nero, marrone, giallo}, penna alimentare nera, perline alimentari nere, acqua, 1 vassoio di 26 cm di diametro x h 1 cm, attrezzini per il modelling (ball tool, flower leat scraper}, mattarello, smoother, cutter, forbici, sugar gun, metro morbido, ago, bordura ad onda piccola, beccuccio per sac à poche punta n. J, tagliapasta (a cuore piccolo, medio e grande, a stella piccolo, a fiore medio, quadrato 4 x 4 cm, rotondi varie misure}, fil di ferro bianco (20- 18 gauge}, pennello, taglierino, nastro di raso verde, cartoncino, scotch.

1. Taglia un rettangolo di cartoncino di 5 x 7 cm e, partendo da un angolo, arrotolalo su se stesso fino ad ottenere un conetto. Fissa il conetto così ottenuto con un po' di scotch e taglia la base al fine di renderlo stabile. Realizza un cilindro di pasta di zucchero verde e arrotolalo attorno al cono.

Manuela Blasi, in arte Lalla) ha iniziato a lavorare la pasta di zucchero per caso e da quel momento non si è più fermata. Pur provenendo da un settore totalmente diverso da quello attuale, ha accantonato La carriera di addetro stampa e scrittrice per Lanciarsi in questo mondo artistico e colorato. ~ Oggi insegna sugar art in giro per fitalia ed è molto seguita sia sulla sua pagina Facebook che sul suo btog.

I tempi giusti Fai asciugare l'alberello in posa sul conetto di cartone per un'intera notte o almeno finché) /,evandolo dalla base) non si tenga in piedi da sow


2 . Ricopri di pasta di zucchero rossa entrambe le torte e il vassoio e sovrapponi il tutto. Con l'aiuto di un metro morbido e uno strumento ad ago, segna. con dei punti leggeri a distanza di un cm l'uno dall'altro, la base superiore della torta pi첫 piccola.

3. Aiutandoti con una sugar gun realizza un filo di pasta bianca. Taglia in diversi segmenti il filo di pasta rispettando le seguenti misure: 4,5 cm, 3 cm, 1.5 cm. Disponi i fili alternativamente prendendo come riferimento i punti segnati in precedenza con l'ago. Con l'ausilio di un tagliapasta a cuore piccolo e a cuore medio realizza i fiocchettini alla base dei segmenti.

Un consiglio Se non possiedi /,a sugar gun puoi rea/iaare i cilindri di pasta di zucchero anche a mano per poi eliminare i segni delle dita passandoci sopra I.o smoother,facendo a/ienzWne afar rot.eare /,a pasta e a rum scltiacdarla.

4. Realizza un cilindro di pasta bianca pi첫 grande e fissalo tutto attorno alla base della torta piccola. Taglia una fascia di pasta bianca di circa 5 cm di larghezza e fissala attorno alla torta grande come se fosse un vero nastro regalo.


~1MPATICI

Lalla' s Cake 5. Con un tagliapasta realizza 2 cuori grandi e taglia ad entrambi la base. 6. Realizza un secondo cilindro di pasta bianca che fennerai attorno a tutta la base della torta più grande. e termina il fiocco fissando i 2 cuori con un nastrino centrale di pasta bianca.

AMtCI

12. Lavora le gambette partendo da 2 coni di pasta color carne ai quali avrai tagliato l'estremità corrispondente al piedino.

13. Lavora alcuni piccoli cilindri di pasta bianca e rosa e fissali attorno alla gamba per realizzare i calzettoni.

7. Con l'aiuto di un tagliabordi ad onde piccole, realizza una bordura, e con un beccuccio n. l della sac à poche fora ogni singolo elemento.

14. Fissa le gambe alla culotte con una punta di acqua e inserisci lungo una gambetta un fil di ferro ad uso alimentare (leggermente incurvato).

8. Fissa il merletto sul bordo superiore della torta piccola. Realizza un cilindro di pasta sottile come i fili verticali e fissalo sul bordo del merletto.

15. Con la pasta di zucchero rosa lavora un conetto e incavalo alla base, tirandone le estremità per realizzare il gonnellino. Appiattisci per bene la base del cono e utilizzando un tagliapasta a fiore realizza il gonnellino.

9. Con un tagliapasta quadrato realizza un cuscinetto di pasta lilla. Pizzicane gli angoli; poi, con un fil di ferro, incidine a rombi la superficie.

1O. Con la pasta di zucchero viola crea i bottoncini e le nappe. 11. Inizia a lavorare l'elfetta partendo dalla culotte che realizzerai incavando con un hall tool una pallina di pasta bianca lì dove andrai a fissare le gambe.

12

16. Fissa il corpo alla culotte facendolo passare attraverso il fil di ferro.

11. Per il viso dell' elfetta parti da una pallina di pasta color carne. Inserisci 2 perline al posto degli occhi e decora le guance con 2 cuoricini rosa. Termina disegnando ciglia, sopracciglia e lentiggini.

14 I

••

(\\_, 112 c.-ff)

s~-----=,.,,,


22 18. Lavora 2 sottilissimi cilindri di pasta di zucchero rossa e, dopo aver realizzato un foro al posto della bocca, incorniciala con le labbra. 19. Fissa la testa al corpo.

2 O. Con un conetto di pasta bianca, incavato lĂŹ dove inserirai la mano, realizza la manica.

21. Per creare la mano, realizza una goccia con la pasta di zucchero rosa e usando un taglierino incidi il pollice.

2 2 . Fissa le braccia al corpo e con un po' di pasta nera realizza un ciuffetto. 2 3 . Con un dischetto di pasta rosa crea il cappello. Schiaccia l'eccedenza per realizzare la punta. 24. Incolla una pallina bianca al cappello, incornicia il viso con un cilindro di pasta bianca e termina di decorare aggiungendo altri ciuffetti e le orecchie a punta. 2 5. Incolla una stellina alla mano destra dell'elfetta e, dopo aver delicatamente sfilato l'alberello di Natale dal cartoncino, fissalo alla torta con un po' di colla edibile.

26. Inizia a lavorare il baby-elfo partendo da un cono di pasta arancione a cui taglierai in due la base. Apri bene il conetto.

21. Realizza il viso cosi come hai fatto per l'elfetta e con 2 palline di pasta arancione crea anche il ciucciotto. 2 8 . Per i piedini parti da una pallina color carne, che poi modellerai dandole la forma di un fagiolo, e incidi le dita dei piedi con un flower leaf scraper.

29. Assembla i pezzi del baby-elfo; infine decora il bordo del vassoio con il nastro di raso verde.

23


'

-


Rendo Cosa serve Per 8 persone

2 torte rettangolari 40 x 25 cm, 2 torte quadrate da 28 cm di lato, 500 gr di pasta di zucchero bianca(+ 30 gr per ciascuna nuvola che si vuole realizzare), 300 gr di pasta di zucchero celeste, 260 gr di pasta di zucchero rossa, 130 gr di pasta di zucchero nera, 40 gr di pasta di zucchero gialla, 40 gr di pasta di zucchero verde, CMC, colorante azzurro, zucchero a velo, bianco d'uovo, mattare!Jlo, silpat, smoother, bisturi, modelling tool, applicatore, forbicine, tagliapasta a goccia, beccuccio per sac ,à poche n. 3, tagliapasta smerlato, tagliapasta a forma di albero ad incastro misura grande, sugar gun, tagliapasta a stellina, coltellino stondato, tagliabiscotto a forma di rettangolo stondato per la cuccia.

Primi passi Per realizzare la casetta di Snoopy prepara una semplice torta, ad esempio alla vaniglia, utilizzando 2 stampi quadrati da 28 cm ciascuno in quanto ogni torta verrà divisa poi in 4 quadrati più piccoli. Di ciascuna torta userai 3 quadrati che andrai a montare uno sull'altro farcendoli con della ganache al cioccolato. Per cui 3 quadrati saranno per la casetta e 3 per il tetto (rimarranno 2 quadrati inutilizzati che potrai congelare o tagliare a striscioline e tostare per la colazione).

1. Crea alcune palline informi di pasta di zucchero e incollale alla tua base (serviranno per creare l'effetto montagnetta di neve).

2. Stendi la pasta di zucchero bianca e copri la base della prima torta quadrata. Con le mani, accosta bene la pasta di zucchero ai bordi della base cercando di accentuare l'angolo lavorando con lo smoother in modo da accostare bene gli angoli. Una volta accostata la pasta di zucchero agli angoli, con un bisturi taglia la pasta in eccesso. 3 . Ripeti le stesse operazioni anche per la seconda torta quadrata che diventerà il cielo.

4. Una volta farcite le torte quadrate, coprile con la crema al burro. Taglia uno dei 2 cubi a metà (una delle 2 metà servirà per realizzare il tetto della casetta).

4

... ,

~ /

Tatiana Rendo, titolare di Tat:J's Patisserie, dai 2008 ha traiformato la sua passione in lavoro. Dopo essersi /,a,ureata in marketing epubblicit:ò. decide di dedicarsi al suo primo amore: /,a, pasticceria. Si è specialiaata seguendo corsi negli Stati Uniti con Elisa Strauss nella tecnica delle torte scolpite a mano, in Inghilterra con Alan Dunn, con Carlos Lischetti ~elfigure modelling ed in Spagna con Oriol Balaguer. Oggi è docente nella scuola di cucina Les Chefs Blancs presso i casali Margherita.


5

5. Stendi la pasta di zucchero rossa e copri il cubo/torta intero. Con le mani accosta

bene gli angoli. Con l'aiuto di un tagliabiscotto incidi la porta di Snoopy e tira via la pasta di zucchero rossa.

6. Stendi la pasta di zucchero nera e intaglia con lo stesso tagliabiscotto di prima la porta. Applica la porta nera sulla torta nell'apposito spazio intagliato in precedenza. Ripeti l'operazione di copertura anche per il tetto e adagialo sopra al cubo. 1. Con l'aiuto di un coltellino stondato incidi tante righe orizzontali su tutta la torta lasciando tra un intaglio e l'altro uno spazio di circa 1,5 cm. Posiziona la casa di Snoopy sulla base innevata.

8. Partiamo da una piccola sfera 14cm circa) di pasta di zucchero e lavorala tra i palmi fino ad ottenere la fonna di una pera. Questo sarĂ  il corpo di Snoopy. 9. Ora passa alle zampe. Partendo sempre da una pallina (della misura di circa 1 cm) lavorala con le mani fino ad ottenere la fonna di una pera. Con le dita applica una leggera pressione alla base della pera modellandola per ottenere una zampa. Ripeti la stessa operazione un'altra volta.

10. Per realizzare la testa di Snoopy lavora una pallina del diametro di 4-5 cm fino ad ottenere, anche in questo caso, una forma a pera cercando di non assottigliare troppo la punta.

11. All'altezza della rientranza dai dei piccoli pizzichi alla pasta per allungarla al fine di ottenere il collo di Snoopy. 12. Dopo aver fatto asciugare tutti gli elementi con l'aiuto dell'applicatore incolla le varie parti.


Rendo 13

13. Stendi la pasta di zucchero bianca e ritaglia 2 gocce per le orecchie. Elimina con il bisturi la pWlta della goccia. 14. Stendi la pasta di zucchero nera e ricava 2 forme ovali per le macchie di Snoopy, 2 gocce per l'esterno delle orecchie ed Wla striscia di 0,3 cm per il collare. Con l'applicatore bagna la parte bianca delle orecchie ed applica la goccia nera.

14

15. Sempre con l'applicatore incolla il collare, tagliando la parte in eccesso.

16

16. Lavora Wla pallina di pasta di zucchero nera per il naso. Con l'applicatore incolla il naso di Snoopy. 17. Incolla le orecchie. 18. Incolla la macchia posteriore. 19. Stendi la pasta di zucchero nera e con beccuccio rotondo n. 3 ricava 2 piccole mezze lune per gli occhi. Incollali.

18

W1

20.

Con W1 piccolo pezzo di pasta di zucchero bianca realizza la coda e incollala al corpo. Posiziona Snoopy sulla torta.

21.

Riempi la sugar gun con W1 po' di pasta di zucchero nera e ricava il filo per le luci da applicare sulla casa di Snoopy.

• 19

2 2. Con vari colori realizza alCWle piccole gocce. Saranno le lampadine. Una volta asciutte applicale sulla torta.

'fil

,.

21

Attenzione . . . Per realizzare le lampadine puoi utilizzare la pasta di zucchero nei colori già in tuo possesso ed usati nel passo passo: se vuoi farle ancora più colorate scegli altre tonalità e per ciascuna assicurati di avere almeno 6 gr di pasta ~ 118 vt/)


_, 25

26

23. Per le zampe parti da un salamino di pasta di zucchero bianca e taglialo a metĂ . 24. Assottiglia leggermente un'estremitĂ  per creare i polsi e con il bisturi intaglia le dita.

2 5. Incolla le z.ampe al corpo. 26-21. Stendi la pasta di zucchero bianca

8

29

e intaglia a mano con il bisturi la sagoma di una calza. Per creare la toppa della calza parti da un ovale di pasta di zucchero rossa e intagliane uno spicchio, che incollerai sulla calza. Ripeti l'operazione per la calza verde.

28. Incolla le calze sulla casetta.

2 9. Stendi la pasta di zucchero bianca ad uno spessore di 1 cm circa e intaglia a mano la sagoma della nuvola. 30. Con l'aiuto del modelling tool rafforza le curve della nuvola. 31. Applica la nuvola sullo sfondo e ripeti l'operazione per le altre 2 nuvole. 3 2. Ora crea Woodstock. Per il corpo lavora una pallina di pasta di zucchero gialla a forma di goccia.


Rendo 34

36

33. Per la testa, partendo da una pallina

31

gialla, schiacciala leggermente e allunga le estremitĂ .

34. Accentua la parte superiore. 35. Ricava il collo di Woodstock pizzicando la parte inferiore della testa.

36.

Con le forbicine intaglia la cresta.

gocce. Direttamente sulla torta incolla le zampe ed il corpo.

42. Inserisci un po' di pasta di zucchero rossa nella sugar gun e ricava un nastro lungo. Applicalo direttamente sull'albero.

38. Per le ali stendi la pasta di zucchero gialla e con un tagliapasta a goccia ricava le ali. Con Wl tagliapasta smerlato crea le piume.

43. Stendi un po' di pasta di zucchero gialla e ricava la punta dell'albero con un apposito tagliapasta a stella. Applica la punta.

37. Per le zampette ricava 2 piccole

39. Incolla le ali. Come per gli occhi di Snoopy ricava anche gli occhi di Woodstock e incollali. 40-41. Stendi la pasta di zucchero molto sottile e ricava le due parti dell'albero con l'apposito tagliapasta. Lascia asciugare per un paio d'ore. Una volta asciutte, incastrale e posiziona l'albero sulla torta.

39

41

43

~ 120cJ/)


Tre>ttalID~

DEBORA KIM sEUBARA è

cake design

18 novembre IARICCIA 9 dicembre ILATINA 16 dicembre IFONDI • 13 gennaio IAPRILIA :1e ~et ti inbtodwutà mi ~tica tnOtUJa del

eafre fuign e del& tDJfle dicoJtate in 66& anreJticana

Il

...segui Tre>ttQ irn t?cake design ...su

~ You ~

umm

lsaizioni & lnfonnazioni 366.50.62.748 • debora@fmcommunication.it


BISCOlTI

Alice

~EGNAPOSTO

in Sugarland

na cena Gustosi dolcetti diventano deliziosi elementi per impreziosire la tavola ... e a11a fi ne del pasto, si trasformano in un inaspettato regalo per gli ospiti

Cosa serve

~~~............_~ Per 6 biscotti 100 gr di pasta di zucchero rossa., verde, marrone e bianca; 50 gr di pasta di zucchero gialla e color carne; colore in polvere rosa, miele, acqua, ghiaccia reale bianca, mattarello, ball tool piccolo, /eaf tool, coppapasta IO cm per i biscotti, coppapasta 2-3-4 cm, coppapasta frisato, bisturi, coltellino, tagliapasta a zig-zag, stecchino, pennello.

Chicca D'Errìco, conosciuta come Alice in Sugarland, è in realtà una biologa marina ed istruttrice sub travestita da pasticciona! È da sempre appassionata di mare, in tutti i suoi aspetti, ma quando la vita l'ha portata Lontano dal mondo sottomarino si è «rituffata" in un mare di zucchero. Completamente autodidatta, tiene corsi prevalentemente nei dintorni di Viterbo, dove vive, rna in programma c'è un fitto calendario che coprirà molte zone d'Italia.

Primi passi

t

(7 Na& & ilruJf?U,ldfJ-' ù'V ctLi ttdti

::J~w- tJ'!/;,.~stdd' kaicatd' u{

tJ'!/;,.7ese,de, ricttr,/dd)J P. Diltr ~ 122 J7/

1-2 . Taglia 6 biscotti del diametro di 10 cm. Spennellali con un po' di miele e applica sopra le sfoglie di pasta di zucchero del colore che più ti piace (azzurra, bianca, rossa, verde). Puoi arricchire lo sfondo con piccoli particolari: tante nuvolette vicino all'angioletto oppure i fiocchi dietro al pupazzo di neve. Una volta che avrai realizzato i personaggi, potrai incollarli sui biscotti per un effetto 3D.


BISCOTfl

Alice in Sugarland

~EGNAPOSTO

~------·--

Il folletto 1. Da una sfoglia di pasta di zucchero color carne ricava la testa del folletto usando un coppapasta da 4 cm. Con un piccolo ball tool scava gli alloggiamenti per gli occhi. Disegna le sopracciglia. Da una sfoglia di pasta di zucchero verde ritaglia un triangolo. Con un coppapasta taglia un semicerchio alla base del triangolo e crea il corpo.

2. Utilizzando due coppapasta e posizionandoli come in foto realizza il berretto del folletto. 3. Incolla il berretto al folletto. Crea le braccia con 2 piccoli rettangoli. Con 4 gocce di pasta color carne ricava le orecchie e le mani; una pallina formerà il naso.

del cappello, le scarpe, il bordo della giacca e il colletto (cerca di seguire le forme visibili in foto). Rifinisci il cappello con una striscia di pasta dello stesso colore, avendo l'accortezza di modellare 3 gocce rosse che formeranno un ciuffo di capelli che fuoriuscirà dal cappello stesso.

1

1.

Riempi le cavità degli occhi con 2 palline di pasta nera, crea un punto luce sugli occhi con 2 minuscole palline bianche. Con una striscia di pasta nera forma la cintura che rifinirai con una fibbia gialla, ricavata bucando una pallina di pasta con uno stecchino. Posiziona piccoli pallini gialli sulla punta delle scarpe, sul colletto e una più grande, rifinita con 3 piccole cavità, sulla punta del cappello.

3

4. Sempre con la pasta verde crea la giacchetta del folletto seguendo la forma della foto.

5-6. Ritaglia una sfoglia di pasta rossa usando un tagliapasta a zigzag: crea varie porzioni per il bordo

L'angioletto 1. Crea la testa come fatto in precedenza. Disegna il sorriso, le sopracciglia, applica la pallina per il naso e quelle per gli occhi.

2. Aggiungi i capelli ricavati da un cer-

4

chio di pasta gialla ritagliata con lo stesso coppapasta che hai usato per la testa. Ritaglia la parte inferiore del cerchio con un bisturi, in modo da formare la frangia. Con il leaf tool incidi i capelli.

3. Aggiungi un ricciolo in corrispondenza della riga. Chiudi un cordoncino di pasta gialla formando l'aureola. Ritaglia un vestitino e con il leaf tool crea le onde della stoffa. 4.

Modella 2 coni e bucali alla base con il ball tool per formare le maniche.

~124J')

S. Modella le ali ~3 come hai fatto per il vestito, falle aderire al corpo, e infine fissa le braccia. Alle gambe e alle braccia incolla pJCCOle palline color carne che saranno le mani e i piedini. Incolla le orecchie e i .... punti luce degli occhi. Rendi rosate le guance usando del colore in polvere rosa.


Il Babbo Natale

2

l

3

4

1. Realizza la testa come per i precedenti personaggi. Crea le sopracciglia modellando 2 minuscoli coni con la pasta bianca. Occhi e naso saranno simili all'angelo e al folletto.

2. Un trapezio di pasta bianca formerà il vestito, a cui applicherai i le mbi rossi della giacca.

3 . Con 2 cordoncini rossi forma le braccia e con 2 piccoli quadrati di pasta crea il risvolto delle maniche.

4.

Ritaglia un piccolo cerchio e taglialo a metà per formare le gambe.

5 . Stendi la pasta rossa e tagliala con il coppapasta usato per la testa. Adagia la pasta così ritagliata sulla testa di Babbo Natale e ritaglia il cappello.

6. Stendi una sfoglia di pasta bianca e con un coppapasta frisato taglia la barba. Dalla stessa pasta ricava una fascia che servirà per il bordo del cappello.

7.

Con la pasta bianca fai i baffi modellando

2 piccole gocce e il pon pon del cappello. Fissa la barba e i baffi sotto al naso. Schiaccia 2 palline nere per formare i piedi e rifiniscili con 2 fibbie di pasta gialla, ottenute bucando 2 sferette dì pasta con uno stecchino. Con un cordoncino di pasta nera forma la cinta, che rifinirai con una terza fibbia gialla. Dai un po' di rossore alle guance.

La renna

6.

1. Ritaglia una testa marrone con il coppapasta da 4 cm e il corpo come in figura.

7.

2 . Ritaglia un cerchio da 3 cm dello stesso colore e uno da 2 cm di pasta più chiara.

3 . Applica i 2 cerchi al corpo della renna per formare la pancia. Crea 2 cavità per gli occhi.

4. Ritaglia come in figura 2 palline schiacciate di pasta nera per formare le zampe inferiori e superiori.

5. Con 2 piccole palline di marrone chiaro forma il musetto e con una pallina di pasta rossa forma il naso. Applica anche le zampine.

Per le corna, forma 2 lungh.i cilindri che ritaglierai e modellerai seguendo l'Immagine. Schiaccia 2 gocce di pasta con il leaf tool per formare le orecchie. Crea gli occhi con la pasta nera e bianca per i punti luce. Scava 2 sopracciglia e 2 rughette ai lati degli occhi.


Alice in Su_gar1a_n_ d ~~--~--

Ilgingerbreadman 1. Ritaglia e modella la solita testa. Ritaglia il corpo come in figura. Con un minuscolo cilindro di pasta rossa realizza la bocca. Crea le 2 cavità per gli occhi.

2 . Con la pasta nera e quella bianca rifinisci gli occhi. Con un piccolo cono

di pasta di zucchero bianca realizza un ciuffetto.

3.

Sempre con la pasta bianca crea un secondo ciuffo e le 2 sopracciglia. Con la ghiaccia o con alcuni cilindretti di pasta realizza le classiche decorazioni ai polsi e alle caviglie. Se ti piace, realizza anche 2 bottoni con la pasta di zucchero gialla.

I~

pupazzo

d1 neve

1. Taglia 3 cerchi da una sfoglia di pasta bianca (2-3-4 cm) e assemblali.

2. Crea la sciarpa da 2 rettangoli di pasta rossa messi come in figura. 3. 2 gocce di pasta bianca formeranno le braccia e 2 semicerchi i piedi. Un triangolo arancione formerà la carota del

naso. Crea anche gli occhi con la pasta nera e bianca e il sorriso.

4. Sostituisci parte della testa con la pasta verde ritagliata con il solito coppapasta da 4 cm. 2 sferette nere schiacciate formeranno i bottoni. Usa la pasta di zucchero marrone per creare un cilindro alto da incollare al braccio del pupazzo. Applica ali'estremità un rettangolino di pasta. 5. Stendi la pasta verde e applica al di sopra tanti cilindretti di pasta rossa. Passa sopra delicatamente il mattarello e ritaglia la fascia che andrà a formg!e il bordo del cappello. 6. Applica la fascia precedentemente creata sul cappello. Crea una grande palla rossa a formare il pon pon del cappello. Completa la scopa posizionando a distanza di 3-4 mm dal primo rettangolino già realizzato un secondo rettangolino più allungato. Colma il vuoto con una pallina di pasta marrone. Con un coltellino riga i 2 rettangolini per simulare le setole della scopa.


SOLO SU

sky 137


Per circa 40-50 persone Una base quadrata da 25 x 25 cm, una base quadrata da 15 x 15 cm, creme per la farcitura, circa 1,5 kg di pasta di zucchero per la copertura e le decorazioni, coloranti in pasta o in gel (ciclamino, rosa, glicine, giallo, verde muschio), colori in polvere e/o vernici perlescenti (dorato, argentato, perla e altri), colla alimentare, zucchero a velo, confettini colorati, palline {dorate, argentate e di altri colori), gelatina di albicocche, acqua, mattarello, smoother, rotella tagliapasta, bisturi, pennelli, stuzzicadenti, stampo tagliabiscotti di forme varie, < carta tomo, metro da sarta, beccucci per la ghiaccia n. 1,5 e 2.

L'avventura di Le Deliziose (Chiara Bocchino e Laura Scalesse) è iniziata quasi per gioco alcuni annifa, quando si sono imbattute nelle torte "americane'', all'epoca quasi sconosciute in Italia. Pum piano la curiosità, l'esperienza e la voglia di migliorarsi);e hanno p01tate ad affinare /,e tlcniche e a progredire sempre più. Fànno parte dell'Associazione italiana Cake designersJ organi,zzanu corsi di calce design epartecipano afiere e manifestazi.oni in Italia.

Primi rossi Per la copertura, stendi un disco di pasta e posizionalo sulla base avendo cura di far aderire prima gli angoli. Con una rotella tagliapasta, elimina l'eccesso di pasta di zucchero.

Le casette 1. Sulla carta forno ritaglia diverse sagome per le casette, varia le forme e le altezze dei modelli. Prepara il pan di zenzero (vedi lo Speciale Ricette) e, dopo averlo fatto riposare in frigorifero, stendi una sfoglia alta circa 1/2 cm. Aiutandoti con la carta forno e utilizzando il bisturi, ritaglia le sagome dei biscotti. Cuoci i biscotti e falli raffreddare.

2 . Stendi la pasta di zucchero del colore desiderato (giallino, nel nostro caso) e posiziona la sfoglia sul biscotto spennellato in precedenza con gelatina di albicocche. Aiutandoti con la sagoma

in carta forno ritaglia a misura la pasta, utilizzando un bisturi, avendo cura di

coprire bene anche i bordi del biscotto.

3. Una volta ricoperta la casetta, passa a realizzare i particolari della decorazione. Con un tagliapasta tondo ritaglia un cerchietto di pasta color ciclamino e applicalo nella parte superiore del biscotto.

4.

Stendi un pezzettino di pasta leggermente più chiaro e ritaglia un rettangolo e una lunetta per realiZ7.are il portone della casetta. Incollali sulla parte inferiore del biscotto inumidendo la pasta di zucchero con pochissima acqua; aggiungi altri decori a tuo piacimento.

Un consiglio Per essere sicuro che la casetta in alto sia stabile, al momento di cuocere il biscotto puoi inserire uno stecco all'interno. Nella copertura del biscotto cerca di essere più preciso possibile, aiutati con stecchi o attrezzi per decorare .


Le Deliziose 5. Con un pennellino asciutto e pulito elimina gli eventuali residui di zucchero dal biscotto. Con un pennello intinto nella vodka, passa il colore in polvere perlato e dorato. Realizza la ghiaccia reale, metti in una ciotola una parte della ghiaccia, che resterà bianca, suddividi la restante e colorala (in questo caso verde muschio e rosa antico). Prepara il conetto con la carta forno oppure con una sac à poche usa e getta e la punta n.2. Con la ghiaccia bianca ripassa il contorno del biscotto tenendo una pressione costante

sul conetto. Ripassa anche il contorno della porta e della lunetta.

6. Prepara un conetto con la ghiaccia dicolor verde muschio e la punta n.1,5. Facendo delle piccolissime pressioni realizza piccole

foglioline attorno al rosone centrale. Concludi la decorazione della casetta aggiungendo confettini colorati, palline argentate, dorate. ecc. Realizza altre casette (almeno 51 seguendo la tua fantasia e aggiungendo tutti i particolari che ti vengono in mente.

Gli abeti

Il pupazzo di neve

1. Per realizzare gli alberelli hai bisogno di pasta di zucchero marrone e verde. Dalla pallina verde ricava una forma a goccia e, assottigliando la punta. arrotolala su stessa.

1. Realizza due palline di pasta bianca (una più grande e una più piccola), e uniscile. Con la pasta rosa crea una pallina di circa 1 cm e un cerchietto per il cappe!no.

2. Con la pasta marrone ricava un cilindro per fare il tronco. inserisci uno stecchino e applica la chioma dell'abete.

2. Crea una striscetta lunga circa 10 cm per la sciarpa. Incolla la sciarpa sul pupazzo. 3.

Abbellisci il cappello con un cordoncino fine bianco. Da una piccolissima pallina di pasta ricava il "naso" del pupazzo e applicalo al centro della faccia. Aggiungi gli occhi e segna la bocca.

L'assemblaggio 1. Una volta terminati i piani, assembla la torta inserendo dei supporti (dowelsl nel piano inferiore tagliandoli a misura con la tronchesina, in modo che il vassoio del piano superiore si appoggi sui supporti inseriti nel piano sottostante e non direttamente sulla torta di sotto. Applica le decorazioni cominciando dalle casette. Incollale sui fianchi della torta utilizzando la ghiaccia reale rimasta. Posiziona gli alberelli, il pupazzo e le

palle di neve. Posiziona la casetta in cima alla torta fissandola con la ghiaccia se bloccandola con le palline di neve.

2. E ora passa agli ultimi dettagli... Utilizza una sac à poche con la punta di circa 1 cm, aggiungi la neve sui tetti delle case, sulle scale e, qua e là, sulla strada e il paesaggio di fiaba magicamente apparirà sotto i tuoi occhi!

Un'idea in più Se vuoi utilizzare questa torta come centrotavola natalizio, prepara e decora altri biscotti (un po' più piccoli di quelli usati per la torta) a forma di casetta, abete o pupazzo di neve: saranno dei segnaposto perfetti e golosissimi per i tuoi ospiti ~ 1 30 J1)


· t

11

~

-

ÈINEDICOLA - -

ILE tematico da COLLEZIONE Prossime uscite

~ESIGN

· ~ESIGN

I più famosi CAKE DESIGNER e pasticceri ti guidano passo passo per realizzare

TORTE MERAVIGLIOSE


a enti • alla nscossa Il mondo dei nostri lettori si arricchisce ogni gjorno di appassionati e talentuosi designer. .. ALESSANDRA ADORNO <2.UCCHERO IN FESTA) "Ho 39 anni e vivo a Catania. Ho iniziato a cucinare da bambina, la mia è una famiglia numerosa, il cibo in casa dei miei rappresentava tutti i 'ti voglio bene' difficili da dire a parole ma facili da portare in tavola. La mia passione sono sempre stati i dolci e mio padre si prestava a farmi da cavia. Nel 2010 ho provato a realizzare la mia prima torta in pasta di zucchero per il compleanno di uno dei miei bambini ed è stato subito amore! Da quel momento ho voluto conoscere sempre di più questo mondo. È nato un blog interamente dedicato alla sugarcraft art 'zuccherointesta.blogspot.ir e una pagina Facebook e... l'awentura continua".

LUCIA E ~ANTI NA ALFANO (LETORTE DI CAk'E LOVERS) "Siamo due sorelle con la passione della sugar

art. Trasferite da bambine dagli Stati Uniti in Sicilia, quando ancora cupcakes, cookies e torte decorate non erano popolari come oggi. La nostalgia per i dolci e le torte decorate della nostra infanzia ci ha spinto a ricercare e sperimentare ricette e tecniche decorative. Più di recente siamo state conquistate dalle infinite possibilità decorative che offre la pasta di zucchero. Amiamo in modo particolare le torte 3D e le torte dalle forme irregolari, ma anche le raffinate ed eleganti wedding cakes. Potete seguirci sulla nostra pagina facebook 'Le torte di cakelovers'. Nel nostro blog letortecakelovers.blogspot.com troverete r icette della tradizione americana (cookies, cakes, cookies), tutorials di alcuni dei nostri lavori, e nuove idee".

~ 132 J/)

RAFFAELLA M OC(IA "Mi chiamo Raffaella Moccia, sono innamorata persa della decorazione, è l'espressione della mia anima, di quel mondo che è dentro di me: affondare le mani nella pasta di zucchero, lavorarla, plasmarla per dar vita al progetto che era solo un'idea, è un'esperienza catartica per me. La fonte dell'ispirazione la cerco intorno a me, a volte di un'immagine fugace mi colpisce 1m solo elemento e intorno a quello comincio a costruire un progetto. Al di sopra di tutto sono attratta dalla natura, dalla sua perfezione nelle sfumature di colori e delle torme. Cerco di far trasparire, attraverso le mie creazioni, la mia personalità per affermare uno stile tutto mio. Ogni creazione assume non solo i caratteri di una sfida con me stessa, un modo per mettermi ogni giorno alla prova e per sperimentare cose nuove, ma anche un viaggio alla scoperta di una passione che in realtà ho sempre avuto ... Pian piano sto assaporando anche dei piccoli successi come le vittorie ad alcuni contest. Per conoscermi di più, 'Le dolci torte di Raffaella' è la mia pagina su Facebook".


~A~INE

DE"4ROLIS

"Dopo un diploma presso un Istituto Turistico, ho frequentato per due anni un'Accademia di Arte Drammatica, per poi ritrovarmi, paradossalmente, a fare tutt'altro! 'Torte finte': questo è quello che pensavo ogni volta che mi capitava di vederle... finché un bel giorno ho provato a farne una anche io! Testardaggine, forza di volontà, notti insonni e grandi sacrifici hanno reso questo 'capriccio' la mia unica, grande e vera passione. 11.ttenta a desiderare troppo qualcosa, potrebbe awerarsi': questa è la frase che mi ripete da sempre mia madre. Mai affermazione fu piri vera: è passato solo un anno ed ho realizzato circa 100 torte... 'Vere', seguite da grandi soddisfazioni, grande voglia di mettermi in gioco e fare sempre meglio! La mia pagina Facebook è www.facebook.com/sabine.decarolis"

( LUNA DE llOSA <DOLCE LUNA>

ADRIANA LANGIANO Adriana Langiano, 40 anni, vissuti tra Roma e Nairobi e per tanti anni albergatrice e organizzatrice di eventi, dopo vari corsi di cucina fatti per professione e per passione, trova nel cako design la giusta espressione di arte, manualità e fantasia. Dalle torte per il the del pomeriggio a quelle per le feste dei suoi bambini e per gli amici degli amicl dove trova i primi fan e i critici più inflessibili. Unisce il gusto delle torte italiane al design delle torte anglosassoni imparato con le prime Christmas e wedding cakes preparate secondo le ricette tradizionali delle signore inglesi dell'Est Africa. Espone le sue creazioni su Facebook col nome di 'officina delle torte di Adriana'.

"Sono nata a Roma. ho 25 anni. Sono diplomata ragioniera, ho frequentato una scuola di pasticceria, ma un anno e mezzo fa ho intrapreso la strada della sugar art perchè ho scoperto la creatività di inglesi e americani nel decorare le loro torte, e sono convinta che abbinare un buon dolce, come ne abbiamo noi in Italia, alla bellezza e originalità di una decorazione personalizzata risulti molto appagante. Spinta dal creare una torta particolare per il mio ragazzo appassionato di sport e poker, mi sono immersa da autodidatta in questo mondo colorato e artistico, poi ho seguito corsi di modelling anche per riallacciarmi ai manga giapponesi che sono, insieme alla sugar art una delle mie passioni. Vi aspetto su 'Sweet Moon Cake Design', la mia pagina dedicata interamente al cake design".

M ARIA ' RISTINA DA "'MPO <LE DOLCEZZE DI M ARY, RY> "Mi chiamo Maria Cristina Da Campo. La mia passione per le torte è nata per caso. Un giorno di dicembre 2010 passeggiando passai davanti ad una vetrina e vidi una locandina di un corso base di sugar art. Quale occasione migliore per imparare qualcosa di speciale, in vista dell'imminente compleanno di mia figlia? Mi iscrissi, feci ricerche on line e capii subito che si trattava di un mondo bellissimo e pieno di colori. Da quel momento fu un susseguirsi di esperienze e prove che mi portarono a quello che riesco a fare bene oggi".

(\\..., 133 J1)


Tronchetto di Natale JiA!eJdandra Frùoni Ingredienti: • 100 gr di farina • 5uova • 125 gr di zucchero • 25 gr di fecola • 4gr di vaniglia Metti in planetaria uova, zucchero e vaniglia, montali alla massima velocità fino ad ottenere un composto gonfìo e spumoso. Setaccia le farine ed aggiungile amalgamandole a mano mescolandole con cura facendo attenzione a non smontare l'impasto. Versa l'impasto su di un foglio di carta forno. Con una spatola distribuisci il composto a formare il rettangolo di circa 30 x 20 cm. Cuoci in forno preriscaldato ad una temperatura di 190°C e cuoci per 20 minuti. Per la farcitura puoi usare a scelta tra una ganache al cioccolato o una crema pasticcera, ma il risultato sarà ottimo anche con una crema alla nocciola spalmabile. Farcisci il rotolo di pasta biscotto spalmando la crema scelta su tutta la superficie, ma lasciando qualche centimetro vuoto sui bordi. Arrotolalo con cura awolgendolo con la carta da forno e ponilo in frigo a raffreddare per circa un'ora.

Pasta di cereali JiDiletta Contaldo Ingredienti: • 200 gr di marshmallow bianchi • 50 gr di burro • 160 gr di riso soffiato Fai sciogliere il burro a bagnomaria; quindi aggiungi i marshmaUow e fai sciogliere anch'essi. Togli dal fuoco e versaci il riso soffiato, mescolando ed amalgamando affinché si distribuiscano equamente nella massa. Lascia intiepidire il composto e solo dopo puoi iniziare a modellarlo, conferendogli la forma desiderata.

Gana che al cioccolato Ji Royal Cake lry MT Ingredienti: • 250 gr di cioccolato fondente sminuzzato 250 ml di panna fresca • Porta ad ebollizione la panna, togli dal fuoco, aggiungi il cioccolato spezzettato e mescola 6nché non è completamente sciolto. Fai raffreddare e monta con una frusta elettrica. ~134<..if)

Mudcakeal cioccolato bianco Ji Imnza Bonarog!ia Ingredienti: • 250 gr di cioccolato bianco • 250 gr di burro • 200 ml di acqua • 300 gr di zucchero • 330 gr di farina • 1bustina di lievito • 2uova Metti cioccolato, acqua, burro e zucchero in una pentola. Fai sciogliere e poi raffredda. Aggiungi la farina, il lievito e le uova sbattute a parte. Mescola con le fruste fìno ad ottenere un composto ~scio. Versa in uno stampo imburrato e rivestito di carta da forno. Cuoci a 160°C per 2 ore circa.


Torte d'Autore propone in vendita tutte le tipo; stampi, tes:Jlie ed a ltri migliaia di artiattrezzature necessarie per il cake desis:;?n! PiĂš coli. Si effettuano spedizioni in tutta Italia. di l so colori alimentari in qel/pasta, pol- Inoltre, per chi Io desidera, Torte d'Autore orvere. liquidi e pitture; pasta di zucchero in ~anizza CORSI sia nella sede di Roma che in oltre 20 colori; cutters e moulds di oqni diverse cittĂ  italiane.

Sede centrale: (laboratorio, vendita articoli, corsi) - Via Cesena 28-30-32 Roma 00182 tel. 06 99926460 - roma@tortedautore.it Sede distaccata: (laboratorio, corsi) - Via Francesco Crispi 205 Catania 95100 resp. Sig.ra Maria Pia Patanè - catania@tortedautore.it www.tortedautore.it


BA:»X TUA.i

FA~

Caramel Mudcake

Ghiaccia reale

Torta margherita

di Lai/a :1 Cake

Ji I.e DelizioJe

di Renata Brocca

Ingredienti: • 300 gr di farina • 250 gr di zucchero di canna • 250 gr di burro • 250 ml di latte • 150 gr di cioccolato bianco • 2uova grandi • 2cucchiaini di lievito

Ingredienti: • 45 gr di albume pastorizzato • 230 gr di zucchero avelo • qualche goccia di succo di limone • un pizzico di cremar tartaro

Ingredienti: • 70 gr di burro morbido • 8uovaintere • 250 gr di zucchero • 160 gr di farina • 140 gr di fecoladi patate • un pizzico di sale • Una bustina di lievito

Accendi il forno a 170°C. ln un pentolino fai sciogliere il burro, il cioccolato a scaglie e lo zucchero di canna assieme al latte, mantenendo la fiamma media e senza portare a bollore. Trasferisci il composto nella ciotola del robot e aggiungi le farine precedentemente setacciate assieme al lievito e poi le uova una alla volta. Imburra e infarina una teglia da 22 cm di diametro, versa il composto e inforna a 170°C per 45 minuti circa.

Incorpora il cremor tartaro ad un cucchiaino di albume e mescola affinché non si formino grumi. Aggiungi ancora l'albume e sbatti con le fruste elettriche a velocità media per qualche minuto. Riduci la velocità delle fruste e inserisci lo zucchero a velo un po' alla volta e il limone. Continua a sbattere a velocità media per 7-8 minuti. La ghiaccia può essere colorata, il residuo può essere conservato in contenitore coperto per circa 3 giorni.

Pan di zenzero c)i li

Deli.:uMe

Ingredienti: • 350 gr di farina • 1uovo • 160 gr di zucchero • 150 gr di miele • 150 gr di burro • 1/2cucchiaino di bicarbonato • 2cucchiaini rasi di cannella• 2cucchiaini rasi di zenzero • 1/4cucchiaino di noce moscata • 1pizzico di sale In una ciotola setaccia la farina con lo zucchero. Aggiungi le spezie e il bicarbonato e per ultimo il burro freddo tagliato a tocchetti. Aggiungi anche iJ miele e aziona il mixer a media velocità. Al composto ottenuto aggiungi l'uovo e impasta ancora qualche istante fino a ottenere una palla. Avvolgi l'impasto nella pellicola trasparente e riponilo in frigorifero per almeno 1 ora. ~ 136 J)

Monm zucchero e uova, fino a sbiancare, setaccia insieme farina, fecola e lievito, aggiungi il burro fuso freddo, il pizzico di sale e monta bene. Inforna a l 70°C per 35 minuti.

Chocolate Mudcake Ji RoyaL Calce by MT Ingredienti: • 250 gr di cioccolato fondente • 300 gr di zucchero • 250 ml di latte • 200 gr di burro • 250 gr di farina • 1bustina di lievito • 2uova Sciogli in una pentola il burro, il cioccolato, lo zucchero e il latte. Metti in una ciotola la farina con il lievito, aggiungi burro, cioccolato, zucchero e latte sciolti insieme e aggiungi una alla volta le uova mescolando con lo sbattitore. Versa in una tortiera da 15 cm e inforna in forno ventilato a l 70°C per circa 45 minuti.


t~ tA ~ ~4t~,~~~ ~

NOVEMBRE

DICEMBRE <p'tinw

~

Sabato 3 ore 10:30 Saboto 17 ore 10:30

<]?;ornanJM Olp~&

/Jn,em,oM

<JJa!J11

CJak

<J)a/J!/ (!nk

<i?;oman:fM

teneri orsetti

OpeakA

Venerdl 11 ore 10:30

Won/ty Cnk Venerdì 18 ore 16

<J}a/J!/ (!nk

Sabato 8 ore 10:30

teneri orsetti

Saboto 19 ore 10:30

~f/fW

firrw

ddlno cote

()Jpeafw6

corso do 2 giornate Saboto 24 ore 10:30 Do.enlco 25 ore 10:30

Saboto 12 ore 10:30 Saboto 12 ore 16:30

~

Giovedl 15 ore 16:30

cJ'faJW Je/ cfero a Poeft.&

~

Venerdl 7 ore 16:30

cfet oV Domenica 18 ore 10:30

<p'tinw

Domenica 2 ore 10:30

rii Gjomnia

Sabato 10 ore 10:30

GENNAIO

Saboto 1 ore 10:30 Saboto 15 ore 10:30

Mercoledl 7 ore 17 Saboto 17 ore 16:30

'rw'ii, i,n, 'Paèf:a

lt ~

Venerdl 14 ore 10:30 Sabato 2 2 ore 16:30

il <priMlton,e

Domenico 16 ore 10:30

Venerdl 25 ore 16

~

Won/ty Ca/te Saboto 26 ore 10:30

Venerdl 21 ore 16:30

<pflMiton,e,in,j, J<J) Sabato 22 ore 10:30

Per info e prenotazioni MissCa e 'lia Terpandro, 36 Roma 06.52356966 www.misscake.it


La Pasticceria ... • una scienza esatta Chef e pasticcera, Giovanna Geremicca insegna e scrive libri sulle tecniche del cake design. In questa rubrica dal nome esaustivo ti spiegherà dettagliatamente alcuni comuni errori da evitare

d ecco che vi trovate con sguardo perplesso a osservare il vostro dolce che ha un aspetto onibile e intanto vi chiedete per quale motivo anche "una semplice crema)) non vi riesca ogni volta allo stesso modo. Q.yesto è un problema che affronta ogni prefessionista che ogni giorno deve produrre un certo quantitativo di dolci da vendere ai propri clienti e non può certo permettersi di

E

essere perplesso davanti a 5 O Litri di crema pasticcera o 100 pan di Spagna non lievitati. Per evitare sprechi e soprattutto per essere sicuri che i vostri dolci riescano sempre) bisogna che vi affidiate alla scienza. Sapere ciò che

accade chimicamente efisicamente ai vostri ingredienti quando si uniscono per quella che dovrebbe essere una prelibata ricetta è veramente importante. Vediamo qualche esempio.

La crema pasticcera a pois) che attacca sulfondo della pentola) con grumi e che libera acqua! La crema pasticcera è la delicata unione

fra tuorli, zucchero, latte (o anche panna), amidi e aromi. Vi sarà capitato di fare la crema pasticcera senza interruzioni e disturbi e vi è riuscita perfettamente. Capiterà un giorno che invece suonerà il postino o un vicino di casa con una qualsiasi richiesta e voi avete già unito tuorli e zucchero, pronti per essere frustati e diventare spumeggianti. Mentre scambiate due chiacchiere, lo zucchero starà coagulando la parte esterna del tuorlo e, non appena sarete pronte a montar-

li, compariranno dei puntini rossi che decoreranno inevitabilmente la crema. Dunque, sappiate che una volta uniti i tuorli con lo zucchero è necessario montarli immediatamente affinché i grani di zucchero si liberino nell'ambiente grasso dei tuorli restando intatti, separati da milioni di bolle di aria che successivamente si scioglieranno nel latte. Per dare un aroma di vaniglia alla crema pasticcera unite i semi di vaniglia nelle uova e zucchero (Foto 1). Un altro problema che si presenta


"'X'iTTA

Crema pasticcera al Calvados •

quando versate il composto di tuorli, zucchero e amidi nel latte caldo, è che il composto tende ad attaccarsi sul fondo del recipiente creando antiestetici grumi. Per evitarlo, dovreste avere tre braccia oppure farvi aiutare dal vostro vicino o dal postino... La soluzione c'è ed è anche semplice: montate il composto a spuma così, quando lo verserete nel latte caldo, galleggerà leggero (foto 21 sulla superficie, dandovi tutto il tempo per mescolarlo, formando una soffice schiuma in superficie che si diraderà. Quando la crema inizierà ad addensarsi. manterrà cremosìtà e lucentezza che aumenterete unendo. a fine cottura. un cubetto di burro freddo (foto 31che. sciogliendosi lentamente, profumerà e luciderà la crema, aumentandone anche la conservabiltà. Il problema dei grumi è legato quasi esclusivamente alla vostra impazienza che vi farà aumentare la fiamma sotto la pentola per velocizzare la cottura. I tuorli sono molto delicati e coagulano a una temperatura a partire dai 68°C. La crema deve essere trattata con delicatezza e

pazienza almroenti vi troverete a farcire i vostri dolci con una frittata! I:ultimo e importantissimo consiglio riguarda la consistenza. A meno che non vogliate fare una crema inglese da versare su gelati e dolci o una base per gelato, la crema pasticcera per avere una buona consistenza deve contenere amidi. Nel composto di uova e zucchero molti aggiungono della farina come da sempre hanno fatto le nostre nonne. Ma con la farina avviene un processo detto sineresi attraverso il quale, con il raffreddamento. inizia un processo degenerativo che fa liberare acqua dalla crema, annacquando i vostri croccanti bignè e i (perfettamente frittil bomboloni. La soluzione è usare gli amidi, amido di mais e amido di riso: per la loro consistenza gelatinosa saranno il sostegno perfetto per una crema pasticcera a prova di bignè e la fecola di patate renderà la vostra crema resistente alle alte temperature, quindi perfetta per una crostata alla crema e pinoli. Seguendo questi semplici consigli scientifici la vostra crema sarà sempre perfetta.

Macaron ... questo sconosciuto e temuto biscottino Il macaron è una piccola delizia della pasticceria francese. ma di non semplice realizzazione. Sono usati in pasticceria quasi sempre uniti fra loro come in un bacio con uno strato di creme varie, crema di burro, gelatine di frutta o anche pe r decorare delle torte, o semplicemente gustati facen-

do sciogliere queste piccole delizie in bocca. Il segreto principale del macaron è il TPT (Tant Pour Tanti. ovvero, unire le stesse esatte quantità di farina di mandorle allo zucchero a velo. Non basta però unire questi due ingredienti affinché il macaron abbia una super-

500 mL di Latte intero (o a basso contenuto di Lattosio) 50 gr di zucchero 4 tuorli 30gr di amido di mais 3 Ogr di amido di riso 3 Oml di Calvados (liquore di meta) I bacca di vaniglia I meta renetta di 100 gr cotta aljorno Seguendo esattamente i consigli "scientifici" sulla crema vi do una ricetta alternativa ideale per farcire le vostre torte. Lasciate intiepidire la mela che avrete cotto in forno (anche a microonde) e schiacciatela con una forchetta. Scaldate il latte con la bacca di vaniglia incisa, scolatelo, e versateci dentro il composto a spuma di albumi, zucchero e amidi. A cottura avvenuta aggiungete la mela. Versate la crema pasticcera in un contenitore nel quale avrete versato il Calvados, colate velocemente e lasciate Taffreddare coperta da una pellicola a contatto senza pvc.

ficie liscia e una coroncina dalla base perfettamente circolare. è necessario setacciare per bene il TPT. Molto importante è rispettare le quantità, come in tutte le ricette di pasticceria, ma per i macarons bastano pochi grammi in più di albume nell'impasto del TPT che avrete un composto molle. e non deve succedere. I:ingrediente principe del macaron è la meringa francese. ovvero la meringa fatta con zucchero bollito. Lo sciroppo di zucchero dovrà


Macaron al pistacchio Ingredienti per 40 rnacarons 60 gr di mandorla in polvere 12 Ogr di pistacchi in polvere 200 gr di zucchero a velo 160 gr di albumi divisi in 2 (80 gr più 80 gr) 200 gr di zucchero semolato 7Ogr di acqua Create il TPT con zucchero a velo, pistacchi e mandorle in polvere. Setacciate e lasciate da parte i residui da spolverizzare sopra i macarons. Cuocete lo zucchero e l'acqua a 115°C e incorporate ai primi 80 gr di albumi montati, montate fino a raffreddamento. Unite i restanti 80 gr di albumi al TPT e unite metà meringa. Unite la restante meringa delicatamente e formate i macarons su carta forno. Lasciate riposare (croutage) a temperatura ambiente per almeno 30 minuti e cuocete in forno già caldo a 150°C per 15 minuti.

essere versato sugli albumi quasi completamente monta ti a neve e non dovrà mai superare la temperatura di l 15°C altrimenti diventerà caramello solido proprio dentro gli albumi, ve ne accorgereste dal rumore di "vetri rotti" fra le fruste del montatore elettrico. Ma l'operazione più delicata sarà unire la meringa al resto degli ingredienti: questa operazione è detta macaronage, che consiste nell'unire la meringa mescolando delicatamente dal basso verso l'alto e in cerchio alle pareti della ciotola per evitare che la meringa si smonti e il

composto risulti troppo liquido da usare con una sac à poche. Ultimo passaggio importante per una perfetta riuscita del macaron è il croutage (foto 4). Dovrete fare riposare i biscotti a temperatura ambiente per almeno 30 minuti per fare asciugare la supemcie del biscotto, questo farà sì che il vapore che si crea nel biscotto durante la cottura fuoriesca dalla base facendo gonfiare il biscotto e lasciandone una super1ìcie perfettamente liscia (foto 5 e 6). I vostri macarons saranno perfetti!

Vera panna montata! Per ottenere la panna pe r farcitura occorre creare una dispersione di aria e acqua all'interno del grasso. In altri termini si "monta la panna". Un tempo nelle pasticcerie n on esistevano le panne speciali e a base vegetale con varie aggiunte di farine di carruba e altro che si montano molto facilmente. Si usava la sempUce panna fresca però con un alto contenuto di grassi. Esistono dei trucchi affinché possiate farcire le vostre torte con semplice panna fresca e montata. Per primo dovrete accertarvi che la panna abbia una percentuale di grasso non inferiore al 19%. Lasciate la panna in frigorifero fino

7

~ 140 J/)

all'ultimo istante, il freddo la rende più viscosa. Montando la panna con le fruste elettriche si crea un riscaldamento per movimento e soprattutto nei giorni di caldo estivo, c'è il rischio che la vostra panna si scomponga in burro e lattice llo.


Ovviamente potrete utilizzare il burro per le vostre ricette e il latticello per addizionare i dolci (per esempio una Red Velvet Cake), però dovrete acquistare dell'altra panna e ripetere l'operazione avendo cura questa volta ui immergere la ciotola contenente la panna in una ciotola più grande contenente ghiaccio : un bagnomaria freddoloso per intenderci. La panna potrà essere semimontata e addizionata con liquori e aromi e coloranti

per nappare i vostri dolci e gelati. Oppure la potete montare fino a quando i globuli di grasso saranno cosi suddivisi da tappezzare le bolle di aria e mantenerle stabili: rimarrà ben ferma sulle fruste del montatore (foto 7). Un ultimo consiglio è di aggiungere alcune gocce di essenza di anice prima di montare la panna, vi assicuro che avrà il sapore della panna fresca appena _"munta".

Frolla alla liquirizia

La frolla decisamente poco friabile

almeno mezz'ora . (foto 9, 11) Ma perché la frolla va fatta riposare? (foto 101 Perché la poca acqua contenuta deve avere il tempo di migrare fra i grani della farina, introdurvisi, e farli gonfiare.

in polvere acqua qb

Avrete letto nei libri di cucina che la pasta frolla va lavorata poco, ma perché? (foto 8) Perché la farina non è composta solo di amido ma contiene un insieme di proteine che collettivamente sono chiamate glutine. Le proteine di glutine in presenza di acqua e di un tempo di impastatura troppo lungo formano un reticolo molto duro, sebbene elastico . La pasta frolla inoltre è l'unione di farina e burro in primis per impermeabilizzare la farina e poi di zuccheri e tuorlo, che contiene ben poca acqua. La pasta, non contenendo molta acqua, (da burro e tuorli), risulterà poco coerente, friabile e sabbiosa. Infin e, le quantità di burro e zucchero determineranno la consistenza. Se sarete troppo generosi con l'aggiunta dello zucchero la vostra frolla cotta risulterà molto croccante, se invece abbonderete con il burro sarà troppo friabile e sbriciolosa. La frolla avendo poca acqua è difficile da appiattire con mattarello : il mio consiglio è di appiattirla a mano per poterla stendere più facilmente dopo averla lasciata riposare in frigorifero per

8

9

10

500 gr di farina 00 245 gr di burro I 2 Ogr di zucchero 4 tuorli I pizzico di sale I cucchiaio di liquirizia

La mia frolla preferita, profumata e dal sapore delicato. L'ideale per confezionare biscotti da poter definire con decorazioni al cioccolato. In un mixer mescolate la farina con il burro freddo a cubetti. Unite il resto degli ingredienti e frullate a intermittenza mentre unite poca acqua per volta per creare un impasto morbido ma asciutto. Trasferite l'impasto su un piano di lavoro spolverizzato con farina e compattate senza impastare troppo. Schiacciate l'impasto e conservatelo protetto da pellicola senza pvc e lasciate rapprendere in frigorifero per 30 minuti prima di utilizzarla . La frolla si conserva in frigorifero per 4 giorni e in congelatore per 1 mese.


A cura di ...

Andrea Voltolina

Pasta di Mandorle La pasta di mandorle è un cavalw di battaglia della tradizione della pasticceria italiana. Ha un ottimo sapore e si lavora molto bene.

150 gr di zucchero a velo, 150 gr di farina di mandorle bianca, 300 gr di zucchero fondente di canna, 15-20 gr di acqua fredda

l. Unisci nella planetaria la farina di mandorle, lo zucchero a velo e lo zucchero fondente.

2. Lavora tutti gli ingredienti assieme con la foglia, quando si saranno amalgamati tra di loro, aggiungi l'acqua. Se desideri una pasta leggermente piĂš consistente puoi diminuire i liquidi. 3. Una volta pronta raschia bene i bordi e togli dalla planetaria.

4

4. Disponi la pasta sopra la carta da forno, spolvera leggermente con lo zucchero a velo e amalgama bene il tutto. 5. Fonna un piccolo salamino e avvolgilo nella pellicola trasparente, conserva in frigo.

~ 142 J/)


Lt IlASI P[Rf[TT[ per le vostre torte spiegate passo passo da Giovanna Geremicca

I miei impasti base

..


A cura di ...

Edda Mariani

Un Natak perfetto! Tipici in partico/,are dei paesi anglosassoni e del Nord Europa, questi dol.cetti hanno un ingredimte principe che li rende decisamente sfiziosi: lo zenzero

400 gr di farina 00, mezzo cucchiaino di sale (circa 2 gr), % di cucchiaino di bicarbonato di soda (circa 3 gr), 2 cucchiaini di zenzero in polvere (circa 4 gr), 1 cucchiaino di cannella in polvere (circa 2 gr}, t/4 di cucchiaino di noce moscata in polvere (facoltativo), 114 di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere (facoltativo),

120 gr di burro a temperarura ambiente, 100 gr di zucchero semolato, 1 uovo grande, 200 gr di melassa chiara o scura

PER INIZIARE

Accendi il forno a 180°C statico ll60°C ventilato). Rivesti con carta forno due teglie. l. Setaccia assieme in una ciotola la farina, il sale, il bicarbonato di soda e le spezie. Risetaccia il composto. 2. Monta in planetaria con la foglia lo a mano con un frullino elettrico o un cucchiaio di legnai il burro a temperatura ambiente e lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso. 3. Unisci al composto l'uovo leggermente sbattuto e la melassa e lavora fino a quando otterrai un composto uniforme 4. Unisci la farina a cucchiaiate a velocità minima. 5. Lavora il composto a velocità bassa, poi media fino a quando la farina è stata

completamente incorporata. Forma una palla, poi schiacciala ed avvolgila con la pellicola. I.:impasto deve riposare almeno 2 ore, meglio ancora tutta una notte. Tira la pasta su un piano di lavoro leggermente infarinato e ritaglia i biscotti. 6. Posiziona i biscotti su una teglia rivestita con carta forno e cuoci a 180°C a metà altezza per circa 10- 12 minuti (a seconda del tipo di forno utilizzato). Il biscotto è pronto quando i bordi iniziano a scurirsi leggermente. Se viene eccessivamente cotto otterrai un biscotto molto croccante. Togli i biscotti dal forno, lasciali qualche secondo sulla teglia e poi trasferiscili su una gratella fino a completo raffreddamento. 7. Ecco il risultato finale dopo che avrai decorato il biscotto con ghiaccia.

J) Puoi variare il mix di spezie secondo i tuoi gusti; in ogni caso il quantitativo di zenzero non dovrebbe essere ridotto per non perdere il caratteristico profumo e sapore tipico di questo impasto. 2) I cucchiaini utilizzati per le spezie sono i misurini americani (teaspoon). 3) Se il biscotto una volta posizionato sulla teglia si é ammorbidito troppo tieni la teglia in frigo per una decina di minuti. In questo modo non perderanno la forma durante la cottura.


Non trovi la tua rivista vicino casa?

l

<~ '\N\\ \ ~

;:::..----:

qQ

I

O)

~~~ - ~

u

Richiedila e la riceverai nella tua edicola


I Alessandra Frisoni fasoni.a/,essandra@gnwil.com www.al.essandracakes.com Alice in Sugarl.and unmaredit.orte.blogspot.com Facebook: '54lice in Sì,garland" Andrea Voltolina www.vo/Jolina.com www.andreavo/Jolina.blogspot.it

info@atelierde/latmta.it Facebook: 'lltelier della. torta" Emanuela Castelli (Mondotorte) Tel. + 39 32911235631 Fiorell.a Balzamo - Cake Designer www.tortedifinrella.com irifo@t.ortedifwrefla.com Facebook, Twitter e YouTube: "Le Torte di Fi.orel/,a"

Anwnell.a Di Maria antonella.dimaria@libero.it Facebook: '54.ntone/la Di Marui wrte & Design,,

Giovanna Geremicca giofart,e@li1Jero.it

Antonio Barile antoni.o.bmilel@lihero.it Facebook: ')fotoni.o Barile"

Imma Bonavoglia www.tortecoifwcchi.blogspot.it b.imma@alice.it Facebook: ''TortecoijWcchi"

BBS Vuz Vuzaa3043 41018 S. Cesario S!P (MO) www.bbs.it info@bbs.it

La Dolcetteria di Marisa Laurito

Carmel.a M offa Tel. +39 346.3117770 carmen.ml971@yahoo.it Facebook: '54.nt.oni.o e Carmela, Capuano (Carmela Meffa)"

Le Deliziose

Diletta Contaldo Torte in arte Facebook: "Di/ella Conta/do Torte in arte'> Eat Travel Learn Tel. +39 069459490 www.eai-travel-leam.com irifo@eat-travel-leam.com Edda Mariani (Atelier della Torta) www.aMierdellatorta.it

distribuiw da GP&me Tel. + 39 030.2583790 www.gpandme.it

luleli<:Wse_201 l@lihero.it Facebook: "Le .Deliziose Bychiaraelaura ,, 1\1aisons du Monde Tel. 800.870799 servizio.cliente@maisonsdumonde.com Manuel.a Blasi (LaUa 's Cake) Facebook: la/lascake www.lallascake.com Maria Antonietta Del Duca Tel. +39.388.9937666 ma.delduca@gnwilcom Facebook: ccmaria.antonietta. del. duca,,

Nlartellato Tel. + 39 049.7800155 martelk1to@mmtellafJJ.com PavonUka Tel. +39 035.4934111 irifò@pavonidea.com PizzingriUo Part;y Vuz Stendhal 22 00144 Roma www.pia_ingrillopartyit Facebook: "Pù:,zingrillo Par!)>" pizzingrillopar!)>@gmaiLcom R.enata Brocca VuzFosso delllipo 99 80144Napoli Tel + 39 3383615700 Royal Cake by 1\1T (Tamara .Blunotte e MaT1J1el Gr01;a) Tel. +39.310.6074731 www.r(ijlalcake.it irrfo@rfDJakake.it Facebook: ''.Rqyal cake f?y M T (Blunofte e Manu.e9,, Silikomart 1él. + 39 041.5190550 irifo@silikomart.com Simona Girelli TeL +39 342.7230104 simona.gi.@hotmaiL.it Susan Trianos www.susantrianoscakes.com Tatiana Rendo Taty 's patisserie Tel. +39 3356375709 irifo@tatyspatisse1ie.com irifo@l.esclzefsbkmcs.com Villa d'Este Home TeL. +39 0774.502229 uilladeste@galileospa.com

.,


·ncina Chic CAKE DESIGN N. 13 edesign@azzurrapress.com

J"Ja 111ia alita;done

!ZZURRA PRESS S.R.L. 1ww.azzurrapress.com Direttore Responsabile 3isa Blanc e.blanc@azzurrapress.com Ba realizzato questo o :rlitoria-Oistribuzione-Elfitllg-S.:ni:: S.« Sede legale: V. G. Galati n. 70/ C-00155 Roma lrezione Amministrativa/Operativa: degli Dimetti, 18 Dl60 Formello (RM) -à 06-9040701 - Fax 06-90407027 mninistrazione@azzurrapress.com

Ile! l'Italia e estero: astribuzione S0.01.P. "Angelo Patuzzi" S.p.a lia Bettola n. 18 - 20092 Cinisello Balsamo (M~

02.660.301 - tax 02.66030320

stampa ltmtoWeb s.r.l. ~ Variante di Cancelliera snc - 00040 Ariccia (RM) milione n. 437 del 03/0812011 al Registro della ihmpa del Tribunale di Milano

Operativa degli Olmetti, 18 - 00060 Formello (RM) 06- 9040701 - Fax 06-90407030 ;jiistrazione@azzurrapress.com - ·one@azzurrapress.com _ eria@azzurrapress.com · ne@azzurrapress.co ita@azzurrapress.com menti@azzurrapress.com

la richiesta di copie arretrate sono necessari 7.50 (spese di spedizione incluse) da inviare a vaglia postale o in francobolli a: Azzurra Press •.... - Via degli Dimetti n. 18 - 00060 Formello (RM). . sono i periodici pubblicali da AZZURRA PRESS SRl:

IM, Cake Design, Fa~ Cake, Ruote Agricole Vintage il mrispondenza su questa pubb6cazione scrivere a:

esign@azzurrapress.com mmi~ e i ~ opersonaggì riprodotti sono di esclusìva pro·

e

::s;ietliii li!oliri. Tutt! le creazioni dolciarie sono. quindi, strettaris!mlt d'uso privato del lettor1 e ne è dunque assolutamente lglli ~<I carattere commerciale. Tutti i diritti della rivi·

-

llSel'm al'dln e l1Clfl puO essere riprodotta in nessuna forma

. -SE11Z1

e:siJici1a aunirizzazione scritta.

IL BELLO

DEL VIVERE

COUNTRY


'!J~(g! IA

~

i& ~

2~ ..

ĂŠ/~

THE CAKE SHOW Bologna

~

~

16-18 Novembre

FLORENCE CREATIVITY Firenze '

Ma11dlato

--

www.italiancakeart.com

22-25 Novembre

MADE IN ITALY

Richied i il nuovo catalogo ltalian Cake Art Autunno Inverno.

L'offerta "ICAPROM008" comprende: Set 3 stantuffi pinguini Colorante GEL NERO per pasta dĂŹ zucchero Colorante GEL BLU per pasta di zucchero Conf. 1Kg di Bianco Fondant pasta zucchero da copertura Stencil decoro bordi rettangolare Stencil decoro tondo Tappeto decorazione rilievo mattoni regolari

Cod. 40-WlSSS

Cod.LCG006

Cod.LCG002

Cod. EFFOOl

Stantuffi Pinguino Set 3 pcs 20x29mm - 34,Sx34mm -54x32mm

Colorante in GEL NERO 30gr per la colorazione della pasta di zuchero

Colorante in GEL BLU 30gr per la colorazione della pasta di zuchero

Bianco Fondant Pasta zucchero da copertura Conf. I Kg

Cod. 40-W 172

Cod.40-Wl79

Cod.40-Wl32

Stencil decoro bordi 340x90mm

Stencil decoro 0200mrn

Tappeto decorazione rilievo motivo mattone regolare 40x20cm


Cucina chic cake design 13 Balastro