Perché la Terra ha la febbre? E tante altre domande sul clima

Page 1


Teste Toste Da un’idea di Federico Taddia

Progetto grafico e impaginazione: Studio Link (www.studio-link.it) Testi: Federico Taddia e Elisa Palazzi Illustrazioni: AntonGionata Ferrari www.editorialescienza.it www.giunti.it © 2019 Editoriale Scienza srl via Bolognese, 165 – 50139 Firenze – Italia via C. Beccaria, 6 – 34133 Trieste – Italia Prima edizione: ottobre 2019

Stampato presso Lito Terrazzi srl Stabilimento di Iolo


FEDERICO TADDIA • ELISA PALAZZI

PERCHÉ la TERRA ha la

FEBBRE?

E TANTE ALTRE DOMANDE SUL CLIMA

Illustrazioni di AntonGionata Ferrari


Istruzioni per l'uso Questo libro lo puoi leggere dall’inizio alla f ine. Oppure dalla f ine all’inizio. Tutto d’un f iato, o a pezzettini. Se ti va, puoi aprire il libro a caso e da quella pagina iniziare un appassionante viaggio alla scoperta del clima del nostro pianeta. Puoi saltellare tra le domande che più ti incuriosiscono, approfondire gli argomenti che preferisci o gironzolare da una domanda all’altra… E se alla f ine anche tu hai un quesito da porre alle nostre Teste Toste, leggi a p. 93 come mandarci la tua domanda: la pubblicheremo sul nostro sito!

4


L'autore È nata a due passi dal mare, ma i suoi studi l’hanno portata fin sull’Himalaya. Da Rimini al Tibet, passando per la pallavolo. Eh sì, perché Elisa Palazzi, la Testa Tosta protagonista di questo libro, con le schiacciate ci sapeva proprio fare. Poi l’amore per la fisica le ha fatto prendere altre vie.

Ora continua a correre per chilometri, ma le sue giornate passano tra numeri e grafici che le permettono di studiare il clima che cambia. Adora leggere, va pazza per la piadina, vorrebbe abitare in un faro e appena può si trasforma in una super zia per i suoi nipotini. Pronto? Volta pagina e… cominciamo con le domande! 5


L'EFFETTO SERRA ! BUONO O CATTIVO ?


Buono, ma solo se preso nelle giuste dosi! Davvero? E a che cosa serve? La Terra è una “macchina” complessa, con tante componenti collegate tra loro: atmosfera, oceani, ghiacci, suolo e, ovviamente, la biosfera che è l’insieme di tutti gli esseri viventi… Il motore che mette in moto gli ingranaggi di questa macchina e la fa funzionare è l’energia che arriva dal Sole. Mi segui? Certo. È l’energia che ci fa anche abbronzare? Sì, quella. Ma per fortuna ha compiti ben più importanti. I raggi del Sole infatti attraversano l’atmosfera e colpiscono le terre e i mari. Dove non sono presenti superfici che li riflettono, ad esempio i ghiacci o la neve, i raggi solari vengono assorbiti dalla superficie e la riscaldano. Questo calore viene poi irradiato dalla superficie verso l’alto, un po’ come farebbe un termosifone, e attraversa l’atmosfera. Ed è qui che succede qualcosa di vitale: l’effetto serra. E come funziona? Di solito nelle serre ci crescono piante, verdure… In questa grande serra invece cresce anche la nostra specie! Tra i tanti gas presenti nell’atmosfera troviamo alcune molecole fondamentali per il clima, come il vapore acqueo (H2O), l’anidride carbonica (CO2), il metano (CH4), l’ossido nitroso (N2O) e altre dai nomi più complicati. Tutte sono accomunate da una caratteristica: sono gas a effetto serra. I gas serra sono in grado di intrappolare, cioè di assorbire, una parte del calore irradiato dalla superficie

7


terrestre, che altrimenti scapperebbe verso lo spazio. Perdere quel calore significherebbe avere una temperatura media sulla Terra di circa 20 gradi sotto zero (-18 °C, per la precisione). Sarebbe tutto perennemente congelato. Che freddo! Etciù… Mi viene da starnutire solo al pensiero! Quindi i gas serra sono una specie di coperta? Non solo, sono ben di più! I gas serra, dopo aver assorbito il calore emesso dalla Terra, lo riemettono in tutte le direzioni, anche verso la superficie, che si scalda e riscalda a sua volta pure l’aria sovrastante. Solo grazie all’effetto serra, che funziona da più di 3 miliardi di anni, il nostro pianeta è alla giusta temperatura, in media circa 15 gradi centigradi. Quindi non ci sono dubbi: l’effetto serra è buono? Sì, l’effetto serra è buono, quando è naturale: come un termostato, regola la temperatura del nostro pianeta che, pur variando nei lenti passaggi tra le ere più fredde e quelle più calde della storia della Terra, è rimasta sempre in un intervallo di valori adatto per gli ecosistemi e la vita.

8

Ma allora perché si sente parlare male dell’effetto serra? Bella domanda! E nella risposta, come sempre, c’è lo zampino dell’uomo. I gas a effetto serra esistono in atmosfera, ma le loro attuali concentrazioni non sono più quelle naturali, di equilibrio.


Sono aumentate, e in fretta, soprattutto dalla metà del XX secolo. Per soddisfare il bisogno crescente di energia abbiamo bruciato grandi quantità di combustibili presenti da milioni e milioni di anni sotto terra o in fondo al mare, derivanti dai resti degli organismi viventi del lontanissimo passato. Sono i combustibili fossili, come il petrolio, il gas naturale e il carbone.

Se sono così vecchi, che male c’è a bruciarli? Sono vecchi, vecchissimi, è vero! Ma la loro combustione non produce solo energia: genera infatti anidride carbonica, che si libera e va a finire direttamente in atmosfera. Ciao ciao equilibrio: la conseguenza è stata l’amplificazione dell’effetto serra naturale. Quindi il termostato si è rotto? Esatto. E il pianeta si è surriscaldato…

* Se il clima cambia per noi è un problema? > p. 20 * Che cos'è il riscaldamento globale? > p. 28 * Perché tutti parlano della CO2? > p. 56

9


SI PU"

IL

SCIOGLIERE

POLO NORD?


Eh sì, il clima sta cambiando e alcune regioni si stanno scaldando davvero troppo. Tra queste c’è il polo nord, dove è presente sia ghiaccio marino, cioè acqua di mare congelata che galleggia sull’oceano, sia ghiaccio terrestre, come quello che copre la Groenlandia. Al polo nord la temperatura media è salita di circa 2 gradi negli ultimi 150 anni, il doppio rispetto al resto della Terra. E si può misurare il ghiaccio perduto? Certo. Grazie ai satelliti si è scoperto per esempio che in Groenlandia, dal 2002 al 2016, sono sparite più di 3500 gigatonnellate (miliardi di tonnellate) di ghiaccio. Un po’ a causa della fusione della superficie ghiacciata e un po’ per il distacco di parti di ghiacciaio nel mare, i suggestivi iceberg. E in futuro? Se il riscaldamento continua di questo passo, entro il 2100 il polo nord potrebbe diventare, alla fine di ogni estate, del tutto privo di ghiacci marini. Ce lo dicono i modelli climatici che, ipotizzando un aumento futuro dei gas serra pari a quello degli ultimi decenni, prevedono l’evoluzione del riscaldamento sulla Terra. L’Artico potrebbe essere fino a 11 °C più caldo di oggi! Andremo al polo nord in costume da bagno e infradito? Speriamo proprio di no!

* I ghiacciai tengono fresco il pianeta? > p. 14 * ! pi# freddo il polo nord o il polo sud? > p. 80

11


Indice L’effetto serra è buono o cattivo?

p. 6

Si può sciogliere il polo nord?

p. 10

Quando ci sarà la prossima era glaciale?

p. 12

I ghiacciai tengono fresco il pianeta?

p. 14

Che cosa sono le carote di ghiaccio?

p. 18

Se il clima cambia per noi è un problema?

p. 20

Meteo e clima sono la stessa cosa?

p. 24

Se l’oceano si scalda i pesci sudano?

p. 26

Che cos’è il riscaldamento globale?

p. 28

Com’era il clima al tempo dei dinosauri?

p. 32

Perché il livello del mare si sta alzando?

p. 34

Se il clima cambia, cambiano anche gli animali?

p. 36

Perché l’acqua del mare se ne sta sempre lì?

p. 40

Si può prevedere il clima tra 100 anni?

p. 42

Perché la Terra ha la febbre?

p. 46

Il clima cambia per colpa dell’inquinamento?

p. 48

Come si indaga il clima?

p. 50


Perché gli alberi aiutano il clima?

p. 54

Perché tutti parlano della CO2?

p. 56

A che cosa serve l’atmosfera?

p. 58

Che cos’è una bomba d’acqua?

p. 62

Perché ogni anno è l’anno più caldo della storia?

p. 66

In montagna l’aria è più buona?

p. 68

Perché vanno tutti matti per le previsioni del tempo?

p. 72

Possiamo aggiustare il clima?

p. 74

Quando è cominciato l’inquinamento?

p. 76

È più freddo il polo nord o il polo sud?

p. 80

Ci sono delle terre sempre ghiacciate?

p. 82

Chi ci pensa al clima del mondo?

p. 84


Indice per argomenti Per fare un po' d'ordine... Poli, montagne e ghiacciai Si può sciogliere il polo nord? Quando ci sarà la prossima era glaciale? I ghiacciai tengono fresco il pianeta? Che cosa sono le carote di ghiaccio? Perché il livello del mare si sta alzando? In montagna l’aria è più buona? È più freddo il polo nord o il polo sud? Ci sono delle terre sempre ghiacciate?

p. p. p. p. p. p. p. p.

10 12 14 18 34 68 80 82

La storia del clima Quando ci sarà la prossima era glaciale? Che cosa sono le carote di ghiaccio? Se il clima cambia per noi è un problema? Com’era il clima al tempo dei dinosauri? Se il clima cambia, cambiano anche gli animali? Si può prevedere il clima tra 100 anni? Perché la Terra ha la febbre? Perché ogni anno è l’anno più caldo della storia? Quando è cominciato l’inquinamento?

p. p. p. p. p. p. p. p. p.

12 18 20 32 36 42 46 66 76

Il nostro pianeta e noi Se il clima cambia per noi è un problema? Che cos’è il riscaldamento globale? Perché la Terra ha la febbre? Il clima cambia per colpa dell’inquinamento?

p. p. p. p.

20 28 46 48


Perché tutti parlano della CO2? Possiamo aggiustare il clima? Quando è cominciato l’inquinamento? Chi ci pensa al clima del mondo?

p. p. p. p.

56 74 76 84

La scienza del clima L’effetto serra è buono o cattivo? I ghiacciai tengono fresco il pianeta? Che cosa sono le carote di ghiaccio? Meteo e clima sono la stessa cosa? Il clima cambia per colpa dell’inquinamento? Come si indaga il clima? Perché gli alberi aiutano il clima? Perché tutti parlano della CO2? A che cosa serve l’atmosfera? Perché vanno tutti matti per le previsioni del tempo?

p. 6 p. 14 p. 18 p. 24 p. 48 p. 50 p. 54 p. 56 p. 58 p. 72

Acqua, nuvole, fiumi e oceani Si può sciogliere il polo nord? I ghiacciai tengono fresco il pianeta? Che cosa sono le carote di ghiaccio? Se l’oceano si scalda i pesci sudano? Perché il livello del mare si sta alzando? Perché l’acqua del mare se ne sta sempre lì? Che cos’è una bomba d’acqua?

p. p. p. p. p. p. p.

10 14 18 26 34 40 62