__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 1

COMMERCIO Cartoleria & Cancelleria - Maggio/Giugno 2021 - Anno 41° - N. 3 - Registrazione Tribunale di Milano N. 489 del 27/12/1980 - Poste Italanie SpA

FIERE E CONGRESSI BIG BUYER 2021 DA 25 ANNI INSIEME

EVENTI E AVVENIMENTI BORCIANI E BONAZZI, STORIA DI CURA, RICERCA E PASSIONE

L’INTERVISTA GRUPPO IN UFFICO SEMPRE AVANTI

APPROFONDIMENTO IL DIGITALE CI STA TRASFORMANDO, COME?

www.edinova.com DIFFUSIONE ONLINE 26.000 CONTATTI


si fa in 4! www.commercio-magazine.com racconta di eventi e avvenimenti del comparto, propone focus, ricerche e dossier. Le numerose case history e i servizi inediti rendono il web magazine un’efficace fonte informativa da cui trarre validi input. Le pagine ADV possono essere interattive con QR code ed eventuale link a video corporate e/o di prodotto. L’edizione di novembre-dicembre ( digitale e cartacea ) è distribuita a ogni visitatore di Big Buyer 2021 e punta all’approfondimento.

Uno SGUARDO orientato al

FUTURO

www.commercioforyou.it è il supporto strategico riservato solo ed esclusivamente agli Espositori di Big Buyer 2021. Il quindicinale rappresenta una vetrina privilegiata per promuovere le novità sul punto vendita. Le Aziende Espositrici presentano qui i loro prodotti, le collezioni, le campagne e le promozioni in corso. La piattaforma comprende una sezione servizi, sempre aggiornata, dove Produttori e Clienti hanno l’opportunità di costruire un dialogo permanente all’interno della Filiera.

www.commercioday.it è il quotidiano che pubblica notizie e informazioni. Tendenze di mercato italiane e internazionali. Tematiche di stretta attualità discusse da illustri opinionisti per delineare i nuovi scenari di mercato che si profilano all’orizzonte. Contenuti esclusivi per mettere in luce le dinamiche emergenti e quelle più consolidate su cui costruire i programmi di crescita aziendale.

Uno strumento esclusivo e strategico per inviare al proprio target di riferimento comunicazioni mirate, scegliendo l’audience e il timing della DEM a seconda delle proprie esigenze, ad esempio in concomitanza di campagne marketing, di lanci di prodotto, di eventi aziendali e di nuovi progetti corporate.

1

COMMERCIO C&C

EDINOVA Srl - Via Pordenone 13 - 20132 Milano - Italia T. 02.2158021 - www.edinova.com

edinova@edinova.com - www.edinova.com


COMMERCIO E BIG BUYER PER IL CAMBIAMENTO

COMMERCIO Cartoleria & Cancelleria - Maggio/Giugno 2021 - Anno 41° - N. 3 - Registrazione Tribunale di Milano N. 489 del 27/12/1980 - Poste Italanie SpA

EDITORIALE

FIERE E CONGRESSI BIG BUYER 2021 DA 25 ANNI INSIEME

EVENTI E AVVENIMENTI BORCIANI E BONAZZI, STORIA DI CURA, RICERCA E PASSIONE

L’INTERVISTA GRUPPO IN UFFICO SEMPRE AVANTI

APPROFONDIMENTO IL DIGITALE CI STA TRASFORMANDO, COME?

www.edinova.com DIFFUSIONE ONLINE 26.000 CONTATTI

L

o scenario socio economico mondiale con tutti i suoi sviluppi, l'avvento del digitale nella vita di tutti i giorni stanno impattando fortemente sui canali della distribuzione e dell'Industria, che devono assumere ruoli nuovi ed esplorare opportunità inedite. Situazione questa che vede altri paradigmi affiancarsi ai valori tradizionali con inevitabili ricadute sull’intera Filiera. Mi riferisco in particolare all’identità che la Cartoleria è chiamata ad assumere in risposta ai comportamenti dei consumatori emergenti, sempre più evoluti nelle modalità d’acquisto, alla ricerca di un’offerta multisettoriale, completa e in linea con le nuove tendenze. Tendenze condizionate da un’acquisita consapevolezza e responsabilità che riguarda temi etici e sostenibilità ambientale. Grandi sfide ci attendono nella realizzazione di nuovi piani strategici e di nuovi modelli di business, nella ricerca di competenze specifiche che siano realmente utili alla crescita del settore. Di queste tematiche se ne troverà un esauriente documentazione negli articoli e nei report pubblicati su questo numero di COMMERCIO C&C. Sfogliando le pagine, potrete leggere servizi interessanti che riguardano alcuni dei protagonisti di Big Buyer 2021, come Borciani & Bonazzi, Cartiere Paolo Pigna, Stabilo, Binney & Smith, Mitama, oltre agli approfondimenti dedicati al BtS, all’Ufficio, al Modern Trade, con Inchieste, Report e Vetrine Prodotti. Tante anche le notizie arrivate in redazione direttamente dalle aziende, tutte con un unico imprescindibile filo conduttore, quello del “Green.” E sarà proprio il “Green” ad avere assoluta centralità durante la prossima edizione di Big Buyer. Quest'anno, Big Buyer spegne le sue prime 25 candeline con un bilancio molto positivo e incoraggiante che per Edinova non rappresenta un punto d'arrivo ma uno stimolo ad andare avanti e a rafforzare ancora di più la Manifestazione: largo quindi alle sperimentazioni come l’Aiuola Green, "sì" all'ampliamento del già ricco panorama merceologico e nessuno stop ai progetti di consolidamento dell'identità internazionale della Fiera. A catturare l’attenzione dei Professionisti Stationery & Office sarà anche un calendario convegnistico che quest’anno più che mai prevede l’intervento di Esperti illustri pronti a fornire preziosi orientamenti di business.

COMMERCIO C&C

2


PARLIAMO DI...

COMMERCIO C&C è la Rivista Ufficiale di

FIERE E CONGRESSI 4 BIG BUYER 2021 DA 25 ANNI INSIEME

EVENTI E AVVENIMENTI 6 BORCIANI E BONAZZI, STORIA DI CURA, RICERCA E PASSIONE

Fiera internazionale B2B del settore Cartoleria, Ufficio, Festa, Creatività e Giocattolo

8 BIC FESTEGGIA I 70 ANNI DI UN'ICONA!

L'INTERVISTA 10 CARTIERE PAOLO PIGNA, L'IMPORTANZA DI FARE SISTEMA 16 STABILO, UN LAVORO DI SQUADRA 26 CRAYOLA, TUTTO IL POTERE DELLA CREATIVITÀ 28 MITAMA, COLORE, ALLEGRIA E STILE 36 GRUPPO IN UFFICIO, SEMPRE AVANTI

Maggio/Giugno 2021 Anno 41° - N. 3 Registrazione Tribunale di Milano N. 489 del 27/12/1980

FILO DIRETTO 14 PILOT, SCRITTURA AMICA DELL'AMBIENTE 18 RIPLAST, SEMPRE AL PASSO CON I TEMPI 20 F.I.L.A. 100 PREMI ALLE SCUOLE 30 FABER-CASTELL E LA TUTELA AMBIENTALE 38 PIANTIAMOLA! ...LA FORESTA CON LE ETICHETTE AVERY

FOCUS 22 INGROSSO OPERAZIONE SCUOLA 24 CARTOLERIA, L'ESPERIENZA D'ACQUISTO INSEGNA

VETRINA 32 BACK TO SCHOOL 2021 40 STILI DI LAVORO ECOSOSTENIBILI

APPROFONDIMENTO

Direttore Responsabile Mariella Nasi Pfeiffer Responsabile di Redazione Silvia Bellai Collaboratori Patrizia Pagani Roberta Fedeli Stefano Masson Segreteria di Redazione Vanessa Caccamo Direzione, Amministrazione, Redazione, Pubblicità Edinova S.r.l. Via Pordenone, 13 20132 Milano Tel. 02 21.580.21 Impaginazione

44 IL DIGITALE CI STA TRASFORMANDO, COME?

TOP STORE 48 CAMP, ESPERIENZA FORMATO FAMIGLIA 50 KIKI LAB E LE SFIDE DEL RETAIL

UN GROSSISTA PER AMICO 52 IL 2021 DEL GRUPPO CIAC 54 TOP QUALITY IL FUTURO È PLASTIC FREE 56 POOL OVER, UN ARCOBALENO DI PRODOTTI PER TUTTI I GUSTI 2

COMMERCIO C&C

Proprietà della testata Edinova S.r.l. Copyright Edinova S.r.l. - Milano. Tutti i diritti riservati. Manoscritti e foto inviati al giornale, anche se non pubblicati, non si restituiscono.


www.bigbuyer.info

Uno SGUARDO orientato al

FUTURO

10 . 11 . 12 NOVEMBRE 2021 L’Appuntamento annuale per i Grandi Compratori italiani ed esteri del settore Cartoleria/Cancelleria di prodotti per Ufficio, Scuola, Festa, Creatività e Giocattolo.

Bologna, Italia

EDINOVA Srl - Via Pordenone 13 - 20132 Milano - Italia T. 02.2158021 - www.edinova.com

a

25 Edizione

COMMERCIO C&C

4


FIERE E CONGRESSI

a cura di Roberta Fedeli

Sostenibilità, qualità totale, anteprime assolute e tanto altro a Bologna dal 10 al 12 novembre

BIG BUYER 2021 DA 25 ANNI INSIEME 1° GREEN FUTURE AWARD E AIUOLA BTS Si chiama “aiuola green” l’area speciale dedicata al comparto scuola che metterà in pole position gli item degli Espositori con requisiti di Ecosostenibilità e Rispetto per l’Ambiente. Qui i Visitatori troveranno raggruppate le più recenti novità proposte dal settore Stationery, un settore consapevole e molto impegnato in quel percorso evolutivo che guarda all’economia circolare come unica risorsa per la vita del Pianeta e delle future generazioni. E per dare ancor più valore a questo processo, per la prima volta, a Big Buyer verrà assegnato il “Green Future Award”. Oltre alla giuria di Esperti saranno chiamati anche i Visitatori a decretare il vincitore, il prodotto più green e più performante in tutte le sue declinazioni e potenzialità.

P

er l’Industria e per l’intera Distribuzione del comparto Cartoleria-Cancelleria-Ufficio-Festa e Creatività, Big Buyer 2021 sarà ancora più strategico e permetterà di scoprire i nuovi tratti che il mercato sta acquisendo a seguito della pandemia. “Alla sua 25a edizione i rapporti umani saranno più che mai centrali: vogliamo che in una fase di cambiamento epocale, come quella che stiamo vivendo, la Fiera rappresenti per i Visitatori e per gli Espositori una reale e imperdibile occasione di confronto, un appuntamento concreto focalizzato sulle nuove dinamiche commerciali che caratterizzano il settore e ne condizioneranno il futuro, sulle strategie e sulle iniziative che possano contribuire a creare sviluppo e a individuare soluzioni mirate per tutte le criticità emergenti”, ha spiegato Mariella Nasi Pfeiffer, Fondatrice di Big Buyer. Negli uffici di Edinova i lavori proseguono a pieno ritmo e il panorama espositivo della prossima edizione è già completo. Il Salone d’eccellenza, dal 10 al 12 novembre, riunirà a Bologna i Top Player e tutti i migliori Brand presenti sul mercato che punteranno i riflettori sulle collezioni di grande appeal e, in anteprima assoluta, sui prodotti novità per la prossima stagione e sarà un momento molto atteso dagli addetti ai lavori per tornare a incontrarsi di persona dopo le restrizioni e i divieti agli spostamenti a seguito della pandemia. Nel Salone confluirà la grande voglia di ripartenza con le modalità giuste e il ritrovato entusiasmo.

Imprenditoria e cultura, un binomio vincente Un business performante non può tralasciare l’aggiornamento professionale e il confronto partecipato. Lo sviluppo operativo di un’azienda e il consolidamento dei risultati sono obiettivi che passano anche attraverso 4

COMMERCIO C&C


NOVITÀ 2022 Big Buyer è l’unica Fiera in Italia che da 25 anni riunisce l’eccellenza italiana ed estera del mercato Stationery & Office, offrendo al Visitatore un panorama di primissimo livello, una vetrina internazionale di innovazione e anteprime assolute. Una proposta merceologica completa, variegata e di tendenza dei più prestigiosi Brand attivi nel Settore.

OPPORTUNITÀ In un ambiente professionale e accogliente Big Buyer garantisce un’interpretazione a 360° del sentiment del mercato e crea le condizioni ideali per avviare un dialogo costruttivo di Filiera incentivando nuovi e lungimiranti sistemi di cooperazione tra Produzione, Distribuzione e Dettaglio con l’ampliamento di programmi mirati e inclusivi.

NETWORKING Grazie ai supporti multimediali digitali messi in campo da Edinova – COMMERCIO C&C e Commercio For You – e alle pagine social dedicate, Big Buyer porta l’intero settore nei PC, nei tablet e negli smartphone dei Professionisti stimolando l’interazione consumatore finale-Distribuzione-Industria, puntando i riflettori sulle nuove referenze.

BUSINESS Durante la tre giorni di Big Buyer Produttori, Compratori e Decision Maker, si incontrano per discutere e condividere i programmi commerciali 2022, valutare le attività promozionali e di supporto, definire e pianificare gli ordini con anticipo massimizzando l’efficienza e il risultato.

la formazione e la condivisione di esperienze e prospettive con altri professionisti. I convegni e i workshop di Big Buyer hanno proprio questa finalità. Le tematiche trattate quest’anno saranno di strettissima attualità e risponderanno alle più urgenti aspettative del mercato. L’innovazione sostenibile sarà il fil rouge degli incontri che avranno sempre luogo nell’Auditorium, sovradimensionato per l’occasione e reso conforme alle normative sanitarie e di sicurezza, secondo un protocollo già adottato da Bologna Fiere. Sarà GS1 Italy a tracciare una panoramica dello stato dell’arte e individuare le misure da prendere sul fronte degli investimenti ambientali, una questione di primaria importanza e centrale nel programma convegnistico. Analizzare le potenzialità offerte dall’economia circolare per la crescita imprenditoriale è fondamentale per chi, anche nel mondo Stationery & Office, voglia guardare al futuro. Com’è cambiato l’Ambiente Ufficio è un altro tema che merita di essere approfondito in una tavola rotonda, presieduta da Adriano Alessio AD di Gruppo In Ufficio, con i principali protagonisti del Forniturismo e della Produzione. Fare il punto sullo status dell’Office Supplies post lockdown per riorganizzare la ripartenza è l’obiettivo. Studiare nuovi piani strategici, aumentare la competitività, rimodulare assortimenti e servizi, investire nel sostenibile in linea con gli orientamenti sociali e di mercato, saranno i punti chiave messi sul tavolo e discussi da esperti, opinionisti e addetti ai lavori. Un ulteriore momento clou sarà il convegno con Veronica Gentili, autentica “guru” italiana del social media marketing. L’uso di Facebook, Instagram e Messenger per vendere anche sui social e con ottimi risultati, il valore aggiunto che WhatsApp garantisce ai Dettaglianti in termini di ■ raccolta e gestione ordini saranno gli highlights dell’appuntamento.

TOP DESIGN AWARD E L’IMPORTANZA DEL BRAND

Giunto alla sua 14a edizione il Top Design Award, mette in evidenza quelle proposte di qualità realizzate con materiali e tecnologie di primo livello. Il premio viene assegnato al prodotto Ufficio più innovativo tra quelli esposti nell’area speciale Forma & Funzionalità. Articoli non solo belli ma anche pratici, che coniugano sapientemente estetica e funzionalità. Item capaci di catturare l’attenzione degli Operatori e della Giuria di Esperti chiamata a eleggere il prodotto top del 2021. Valorizzare l’impegno, la passione e gli sforzi profusi dalle aziende produttrici sul fronte della Ricerca & Sviluppo rientra a pieno titolo nella mission di Big Buyer. Un riconoscimento che nel corso degli anni è stato attribuito a svariate referenze e a importanti brand. La cerimonia di premiazione avrà luogo nell’Auditorium in contemporanea con la consegna del “Green Future Award”. COMMERCIO C&C

5


EVENTI & AVVENIMENTI

a cura di Luna Tacconi

BORCIANI E BONAZZI, STORIA DI CURA, RICERCA E PASSIONE Un pennello racchiude infinite possibilità, un’ombra, un dettaglio, un’attitudine. Un pennello di Borciani e Bonazzi contiene l’autentica italianità e rappresenta molto di più

Gianluca Serposi 6

COMMERCIO C&C

D

a ben 70 anni Borciani e Bonazzi – che esporrà a Big Buyer 2021 – è specializzata nella produzione di pennelli per le Belle Arti. Era il 1951 quando, in una piccola bottega artigiana emiliana, i fratelli Wilma ed Arturo Bonazzi decidevano di mettersi in proprio dopo aver appreso, in anni di tirocinio dai maestri della zona, i segreti di gesti tradizionali, la loro sequenza e la capacità di riconoscere i materiali più adatti per la produzione di pennelli di alta qualità. Wilma si sposò con il giovane Borciani e l’unione dei due cognomi diede origine al marchio che si è sempre distinto per la qualità delle referenze, l’artigianalità precisa della lavorazione e la cortesia nel soddisfare le esigenze dei professionisti del restauro e della pittura, che al pennellificio si rivolgevano alla ricerca di particolari strumenti manufatti per le loro opere. L’Amministratore Unico Gianluca Serposi afferma che: “Ancora oggi la cura nella selezione delle materie prime unita all’artigianalità mai persa della nostra produzione, interamente effettuata in Italia, riesce a soddisfare artisti, pittori, liutai, doratori e restauratori che da tempo ci accordano la loro preferenza. Negli anni la suggestiva storia del pennellificio ha portato infatti un’esperienza di bottega a misurarsi anche con importanti interventi su monumenti e opere d’arte d’Italia. La nostra storia si arricchisce nel tempo, coltivando insieme all’antica anima artigianale anche ricerca e innovazione, proponendo prodotti nuovi, ma realizzati con le tradizionali cura e maestria”. Nel 2010 Pennelli Faro ha acquisito la storica manifattura reggiana Borciani e Bonazzi, iniziando così un importante processo di rinnovamento, pur mantenendo sempre intatta l’anima artigianale del marchio. Attualmente la società è una Srl a socio unico facente parte del gruppo aziendale Pennelli Faro, azienda di produzione di pennelli e accessori per Belle Arti e Cosmesi riconosciuta a livello internazionale, con 50 dipendenti e con sede a Casalmaggiore (CR).


Opportunità emergenti e tanta innovazione “Per il 2021 prevediamo di rendere ancor più capillare la nostra presenza sul territorio nazionale e di estendere quella internazionale. L’attuale momento storico ha mostrato un riscoperto interesse del pubblico verso tante tecniche pittoriche, sia da parte dei professionisti sia degli hobbisti, e tante persone desiderose di imparare. Certamente i social hanno contribuito ad ampliare la nostra vetrina”, prosegue Serposi. Si confermano centrali Ingrosso, Dettaglio e Cartolerie, per i quali Borciani e Bonazzi dispone di soluzioni espositive accattivanti, funzionali e una rete Agenti dedicata. Il merchandising e la produzione di materiale POP in supporto alla vendita è in costante sviluppo e aggiornamento. In continuo ampliamento anche l’offerta: le serie UNICO, lanciate nel 2013, sono tra le più apprezzate e riconosciute dal pubblico, in particolare la Serie 800 UNICO Mangusta, la più amata dagli acquerellisti, per la morbidezza e le performance del filato. “Recentemente abbiamo sviluppato la Serie 700 con l’acquerellista botanica Silvia Molinari; la gamma sta avendo ottimi riscontri. Si tratta di pennelli da viaggio, richiudibili con capsula in ottone molto leggeri e confortevoli. Anche la nostra serie 605 Top Graphic IL PRECISO specifica per la Micro Art, sta ottenendo grande apprezzamento sul mercato, grazie ai numerosi impieghi che spaziano dal modellismo all’Islamic Art”, ha precisato Serposi. Diversificare il catalogo con soluzioni differenti a seconda dell’interlocutore, consumer web oppure Rivenditore, fa parte della dinamicità di Borciani e Bonazzi, che è già riuscita anche a far tesoro degli insegnamenti che la situazione contingente ha dato: nulla sarà come prima, deve crescere l’attenzione al cliente, la dinamicità di risposta, la flessibilità nei cambi di programma, accorciando i tempi di pianificazione e snellendo la produzione, che sono sfide e motivo di miglioramento quotidiani. ■

LA FORZA DEL MADE IN ITALY Il Made in Italy costituisce uno dei principali valori alla base del marchio Borciani e Bonazzi. La ricerca e sviluppo è molto focalizzata sui filati sintetici che consentono ormai di ottenere eccellenti prestazioni e sono altamente funzionali, sia cruelty free, ovvero realizzati senza l’uso di derivati e pelo di origine animale. “Contemporaneamente – dichiara Serposi – lavoriamo su forme, colori e nuovi materiali. Grazie all’innovazione tecnica siamo in grado di fabbricare i nostri pennelli quasi ‘su misura’ e questo, su un prodotto come il pennello da Belle Arti che di per sé è rimasto immutato nel tempo, è di grande ispirazione”. I temi dell’ecologia e sostenibilità iniziano finalmente a entrare anche nel settore delle Belle Arti e possiamo dire di essere stati precursori, grazie alle scelte dei filati sintetici, anche riciclati, alle nuove verniciature a base d’acqua e alle stampe atossiche no ink di diversi prodotti Borciani e Bonazzi.

COMMERCIO C&C

7


EVENTI & AVVENIMENTI

a cura della Redazione

BIC celebra il 70esimo compleanno dell’iconica penna BIC® Cristal® con un nuovo incredibile lancio, una serie di importanti investimenti in comunicazione e un pack “LIMITED EDITION”

Marcel Bich

BIC FESTEGGIA I 70 ANNI DI UN’ICONA!

A

lla fine del 1950 nacque la penna BIC® Cristal®: la prima penna a sfera di alta qualità accessibile a tutti. Oggi il successo continua e la penna BIC® Cristal® è la più venduta al mondo. Negli anni, la gamma Cristal® si è arricchita con più di 60 modelli e 15 colori ed oggi dà il benvenuto alla nuova BIC® Cristal® Re’New TM : il design e la qualità di sempre, con un tocco moderno e premium grazie al fusto in metallo opaco e all’incisione del logo BIC®. Inoltre, a dimostrazione che la famiglia Cristal® ha solide radici nel passato ma guarda al futuro, è ricaricabile, quindi più sostenibile a livello ambientale. Per festeggiare questo importante anniversario verrà lanciata la nuova campagna di comunicazione

Per la gioia di collezionisti e Cristal lovers di tutta Italia, verranno lanciate, sempre nel periodo del back to school, due nuove confezioni in latta in edizione limitata 70° anniversario, imperdibili per chi apprezza le qualità di questa icona di tecnologia e design. 8

COMMERCIO C&C

Considerata universalmente un oggetto di design BIC® Cristal® è esposta al Museum of Modern Art/Centre George Pompidou a Parigi e al MoMA a New York.

in cui la BIC® Cristal® sarà la protagonista di due video che raccontano come questo semplice oggetto è stato e continuerà ad essere al nostro fianco nei momenti più importanti della nostra vita. Il cuore di questo investimento saranno i due video, che verranno veicolati sui principali canali digitali e social network (Youtube ed Instagram solo per citarne alcuni) per tutta la durata del back to school. La campagna avrà una grande visibilità offline: verrà implementata una forte attività di PR e stampa e verranno prodotti diversi materiali ad hoc per i punti vendita. Nel più ampio impegno del gruppo BIC di migliorare le condizioni di apprendimento di 250 Milioni di bambini entro il 2025, prosegue la collaborazione con Terre des Hommes, con la quale quest’anno BIC Italia scende in campo nel progetto #IoGiocoAllaPari per incentivare le pari opportunità. Sui materiali di comunicazione per il punto vendita si parlerà della partnership e, tramite QR code, i consumatori verranno invitati ad andare su una pagina web ad hoc per spiegare il progetto di Terre des Hommes #IoGiocoAllaPari per diffonderne l’eco e coinvolgere quanti più ragazzi possibile chiedendo loro di raccontare le loro storie. Il BtS 2021 di BIC sarà dunque un periodo ricco di investimenti ed opportunità, in cui le innovazioni di prodotto si intrecceranno con la grande storia ■ aziendale e le sue icone.


COMMERCIO C&C

9


L’INTERVISTA

di Elisa Buzzi

CARTIERE PAOLO PIGNA, L’IMPORTANZA DI FARE SISTEMA Innovazione partecipata, co-branding, una consapevolezza aziendale ad ampio raggio, orientata alla crescita e alla valorizzazione dell’italianità. Seguendo queste direttrici Cartiere Paolo Pigna sta scrivendo il suo futuro

Andrea Carnevale 10

COMMERCIO C&C

N

egli ultimi due anni Cartiere Paolo Pigna – Espositore a Big Buyer 2021 – non ha solamente registrato un fatturato in crescita del 20% ma ha anche individuato nuovi ambiti di sviluppo in Italia e all’estero. Andrea Carnevale, Chief Marketing and Business Development Officer, ha rilasciato a COMMERCIO C&C questa intervista che approfondisce i risultati ottenuti e soprattutto che anticipa i tanti progetti avviati dall’Azienda di Alzano Lombardo (BG), parte del Gruppo Buffetti, che ha alle spalle una tradizione di ben 181 anni.

Quali strategie state adottando per il 2021? Su quali asset state facendo leva per sviluppare il vostro business? Il nostro 2021 è iniziato molto bene e stiamo intervenendo su driver di crescita ben specifici. Innanzi tutto puntiamo a rafforzare la nostra leadership nel mercato Scuola attraverso l’inserimento nei prodotti dedicati al settore di contenuti di edutainment, legati ai temi inclusione, sostenibilità e parità di genere. Ecco quindi che, ad esempio, sul retro delle copertine dei quaderni, insieme a partner di livello come Giunti e De Agostini, abbiamo creato dei contenuti educativi d’impatto. Il nostro secondo asset di progresso è rappresentato dalla sostenibilità e dall’ampliamento della gamma Monocromo Green. Fondamentale anche la strategia di sviluppo della gamma astucci Monocromo, in cui crediamo molto e che ci sta garantendo ottimi risultati. Infine, stiamo investendo nel nostro brand PdiPigna che sarà la testa di ariete per approcciare al settore Stationery per adulti, un mercato particolarmente strategico per la nostra Azienda. Per quanto riguarda la Distribuzione proseguiremo con il nostro approccio multicanale – GDO, Dettaglio, Ingrosso – e nel corso dell’anno prevediamo di aprire un nostro portale di E-Commerce che si affiancherà alle piattaforme digitale di Amazon, del


quale già da tempo siamo partner pan europei in Italia, Gran Bretagna, Germania, Spagna e Francia.

In un’ottica di medio periodo, Monocromo sarà quindi uno dei vostri brand più noti e richiesti che valorizzerete maggiormente? Certo, con Monocromo noi andiamo a coprire tutte le esigenze dei teenager, in particolare degli studenti della scuola media e superiore. Questo è il suo posizionamento specifico e il processo di crescita del brand è supportato dalla creazione di una piattaforma digitale di marketing, comunicazione, entertainment e condivisione dedicata, a cui si aggiungono le pagine social di Facebook e Instagram. La piattaforma interattiva, in cui crediamo molto, radunerà contenuti anche di altri importanti marchi dei settori Fashion, Beauty, Sport e Food con cui stiamo avviando delle inedite collaborazioni di co-branding. Tra tutte spicca la cooperazione esclusiva con Pitti Immagine, che porterà alla creazione di notebook co-brandizzati per il prossimo evento Pitti Immagine, in programma proprio nel mese di giugno. Tutte queste partnership autorevoli consentiranno a Cartiere Paolo Pigna di creare delle capsule collection legate soprattutto alle collezioni astucci, zaini e jun sack. Altra novità: queste linee di prodotto saranno lanciate nel corso dell’anno, in momenti che vanno al di fuori delle campagne di vendita canoniche.

Pdi PIGNA, L’ECCELLENZA ITALIANA NEL MONDO STATIONERY

Approcciare in grande stile al mercato estero, facendo leva sul patrimonio culturale e manifatturiero italiano. È questo uno degli obiettivi di Pdi Pigna, il brand d’eccellenza che sta già facendo registrare risultati importanti a livello internazionale. “Abbiamo avviato con successo la commercializzazione delle proposte Pdi Pigna negli Stati Uniti e sta proseguendo a pieno ritmo la nostra attività nel Regno Unito e in Giappone. Abbiamo scelto di portare PdiPigna in Paesi che hanno una forte cultura per lo Stationery e di rendere disponibile le proposte in Cartolerie selezionate, concept e department store di livello. Nonostante la pandemia, abbiamo lanciato il brand lo scorso ottobre, come da programma, e l’accoglienza del mercato è stata ottima. Pdi Pigna non vuole essere solamente una collezione di strumenti – taccuini, agende, matite e penne ma anche una piattaforma che integra le eccellenze dell’italianità e che si fa portavoce della nostra cultura”, ha spiegato Carnevale. Pdi Pigna è autentico Made in Italy e ha un valore di heritage molto marcato. Ogni item della collezione ha la propria storia e traduce nel comparto Stationery le migliori produzioni italiane del design, dell’architettura, dell’arte, della moda, ecc. Il progetto è nato sotto la direzione artistica del product designer Matteo Ragni e prevede l’arrivo sul mercato di diverse capsule collection, come quella dedicata al famoso Enzo Mari. COMMERCIO C&C

11


L’INTERVISTA

Quali sono gli obiettivi della collaborazione autorevole con l’influencer Chiara Ferragni? La linea Chiara Ferragni per Pigna arriverà sul mercato ad agosto ma sta già facendo parlare di sé da tempo. Si tratta della prima collezione Stationery disegnata e creata dall’imprenditrice che ha scelto di collaborare con la nostra Azienda proprio perché brand iconico dell’autentica italianità, apprezzata in tutto il mondo. La gamma, che avrà una distribuzione multicanale e sarà caratterizzata dall’iconico occhio di Chiara Ferragni, è nata sul terreno fertile della qualità, della scelta dei materiali e dell’attenzione per i particolari che distingue l’approccio imprenditoriale sia della nota influencer sia di Cartiere Paolo Pigna. Il lancio della linea si declinerà in un ambiente digitale e, a livello di comunicazione, si focalizzerà su due tematiche: il self-empowerment, cioè la capacità di raggiungere autonomamente i propri sogni, e la vera inclusività.

Per Cartiere Paolo Pigna la sostenibilità si conferma un fattore centrale?

A TUTTO GREEN CON “PAROLE PER IL PIANETA”

Sono state 1.800 le classi primarie, oltre 45mila i bambini e le bambine, e circa 4.000 i docenti coinvolti nel progetto educativo “Parole per il Pianeta” promosso da Cartiere Paolo Pigna e che verrà replicato anche nel 2022, visti gli ottimi riscontri ottenuti. L’iniziativa vuole sviluppare la cultura della sostenibilità nell’ambito dell’educazione civica e mette a disposizione dei docenti un kit didattico completo, pensato per stimolare in modo originale la conoscenza e il racconto della sostenibilità, in classe e a casa. Il kit per gli studenti comprende anche il Quaderno Monocromo Green in carta 100% riciclata, disponibile in sei diversi colori oltre a matite, pennarelli e album da disegno. Ogni colore viene associato a un ambito di sostenibilità ambientale su cui gli studenti lavoreranno in modo creativo, con la guida dei docenti e il coinvolgimento dei genitori. Proprio nel mese di giugno si terrà il concorso finale, “Le nostre Parole per il Pianeta”, durante il quale bambine e bambini potranno condividere le parole che hanno scoperto, messo in pratica e rielaborato in modo creativo durante il percorso che è iniziato a gennaio 2021. La classe vincitrice si aggiudicherà per tutto l’istituto una fornitura di prodotti Pigna per l’anno scolastico successivo.

12

COMMERCIO C&C

È un ambito nel quale stiamo investendo molto anche a livello di sensibilizzazione. Perseguiamo gli obiettivi di sostenibilità seguendo binari ben precisi. Stiamo quindi lavorando con intensità per sviluppare i prodotti e allargare la gamma Pigna Flowers, che è stata pioniera del concetto di green in Cartoleria. Inoltre stiamo spingendo l’acceleratore sull’education e sulla realizzazione di progetti specifici con le scuole elementari (vedi box a sinistra). Il prossimo mese di luglio segnerà una svolta per Cartiere Paolo Pigna perché saremo i primi in Italia nel settore a lanciare il Bilancio di Sostenibilità, regolarmente certificato. Ci auguriamo che tutto ciò possa essere d’ispirazione anche per le altre aziende Stationery e siamo pronti a rendere noti i valori economici, sociali e ambientali del nostro operato.

Sarete presenti anche al prossimo Big Buyer. Il Salone che ruolo rivestirà nei vostri piani aziendali? Quest’anno Big Buyer acquisirà un’importanza ancora maggiore e segnerà la ripartenza del settore. Pensiamo quindi che essere presenti sia più importante che mai per raccogliere le nuove esigenze e le innovazioni richieste dalla “nuova normalità”, che necessariamente presupporrà logiche di business inedite. Noi crediamo sempre di più nell’importanza di fare sistema, di creare percorsi coesi e collaboriamo con piacere con aziende di altri settori e con quelle del mondo Stationery. A questo proposito, in anteprima assoluta, posso segnalare la collaborazione con BIC e con la onlus Terre des Hommes che presenteremo proprio nelle prossime settimane. ■


COMMERCIO C&C

13


FILO DIRETTO

AL VIA LA CAMPAGNA ESPOSITORI 2021 “Dalla bottiglia alla penna”: l’innovativa B2P Ecoball è disponibile in espositori da 60 pezzi. Amico dell’ambiente anche il Kit Offerta Imperdibile: due espositori e due promozioni che focalizzano l’attenzione sull’importanza di ricaricare le penne anziché gettarle dopo il primo uso. Tra le novità anche l’espositore Frixion.

a cura della Redazione

Un BtS all’insegna dell’ecosostenibilità con la nuova sfera B2P ECOBALL, per l’86% in plastica riciclata (il 2,5% recuperata dagli Oceani), e la Super Offerta sui Refill

PILOT, SCRITTURA AMICA DELL’AMBIENTE

L

a filosofia “Green” che Pilot ha abbracciato già nel 2006, creando la prima gamma di strumenti di scrittura sostenibili denominata “Begreen”, è al centro della Campagna Espositori 2021. Realizzate per almeno il 70% di plastica riciclata e ricaricabili, le penne della “Gamma Begreen” permettono a ciascuno di noi di risparmiare fino al 95% di CO2, grazie all’utilizzo di plastica riciclata, e ricaricandole almeno 3 volte! Da quest’anno, inoltre, l’”iconica” Roller ad inchiostro Gel B2P, la cui composizione, già realizzata con l’89% di plastica riciclata ottenuta da bottiglie, contiene anche il 2,5% di plastica riciclata recuperata dagli Oceani. La nuova sfera B2P ECOBALL, prodotto dedicato a una gioventù sempre più sensibile alla protezione del Pianeta è uno delle innovative proposte per il periodo scolastico 2021. Sempre nell’ottica della sostenibilità, Pilot ha introdotto anche uno speciale Kit, per rafforzare l’importanza di ricaricare le penne anziché gettarle dopo il primo utilizzo, con una Super Offerta sui Refill di Frixion Ball e Clicker 07, l’originale, sia sui Refill per Roller a inchiostro Gel G-2 e B2P. Si tratta del Kit “Offerta imperdibile” che unisce: 1 espositore contenente il multipack “plastic free” (con imballi riciclabili al 100% e totalmente privi di plastica), contenenti 3 set da 3 Refill per Frixion Ball e Clicker 07 blu, con la formula “Acquista 2 set da 3 refill Frixion Ball e Clicker 07 blu, e ricevi il terzo set da 3 Refill blu in omaggio”; 1 espositore contenente 60 Roller Gel G-2 , 20 Roller Gel B2P e 84 Refill per G-2 e B2P. Sui refill è stato operata una Super Promo con sconto del 33%, che permette all’utilizzatore finale di acquistare la ricarica a € 1,50 anziché € 2,30. Altro prodotto scolastico fortemente innovativo è Frixion Point Clicker 0,5, sfera a scatto ricaricabile, ad inchiostro termosensibile, cancellabile per frizione della gomma integrata nel fusto. Caratterizzata dalla nuova punta Synergy, che garantisce una scrittura fluida. Disponibile in Espositori da 60 pezzi. ■

14

COMMERCIO C&C


Live pop!


L’INTERVISTA

a cura di Elisa Buzzi

Le coloratissime new entry di STABILO stanno esprimendo ottimi business. Se a questa forte spinta innovativa si somma la capacità di comunicare con i consumatori finali e di renderli sempre partecipi della vision aziendale, emerge la “ricetta vincente” della dinamica multinazionale

STABILO, UN LAVORO DI SQUADRA

I

n un mercato che sta necessariamente cambiando STABILO Italia – Espositore a Big Buyer 2021 – rafforza ulteriormente le sue posizioni con una strategia molto chiara che mette al centro l’innovazione. Tutti i dettagli in questa intervista esclusiva al General Manager Alberto Mazza.

Quali fattori permettono a STABILO di raggiungere nuovi traguardi? Nonostante la particolare situazione che stiamo vivendo, nel 2020 la market share di STABILO Italia è aumentata a doppia cifra nel settore Scrittura e la crescita continua. L’innovazione di prodotto, mirata soprattutto per il target studenti, la comunicazione all’avanguardia, la rete vendita ben preparata sono i fattori chiave del nostro successo. Oggi non è semplice pianificare per il medio-lungo periodo ma la voglia di tornare alla normalità da parte di tutti è molto forte e sostiene il rilancio del comparto. In GDO Alberto Mazza

16

COMMERCIO C&C


STABILO® POINT 88®, LA STORIA CONTINUA Protagonista indiscusso tra le novità firmate STABILO è l’astuccio STABILO® point 88®, completamente lavabile, resistente e riutilizzabile. Realizzato con ben l’80% di carta, questo prodotto è eco-sostenibile: grazie al tessuto molto resistente e a prova di uso intenso, può diventare una pratica custodia portatutto. Che si tratti di penne e matite, di un paio di occhiali da sole o delle chiavi di casa, questo astuccio pratico e compatto si trasforma presto in un accessorio dai mille utilizzi, che può essere facilmente riposto nella borsa o nello zaino per portarlo con sé ovunque. Il materiale utilizzato e il colore arancione delicato richiamano immediatamente l’ultimo trend delle popolarissime Paper Bag: accessori che coniugano design e praticità nella vita di tutti i giorni. L’astuccio/custodia contiene ben 20 colori del fineliner STABILO® point 88®, di cui 5 in tonalità fluorescenti. E per chi vuole dare un tocco di originalità all’astuccio, può personalizzare il retro con i colori o utilizzando gli stessi fineliner STABILO® point 88® presenti all’interno.

riscontriamo dei segnali di ripresa, nonostante il canale da tempo stia rivedendo il ruolo del Non Food. Il Dettaglio invece è dinamico: durante la pandemia è stato riscoperto dal consumatore per i suoi plus, soprattutto per il livello di assistenza. Ritengo che il ritorno alla socialità, che auspichiamo avverrà quanto prima, favorirà ancora di più le Cartolerie proprio per il contatto umano che garantiscono. Da non trascurare l’integrazione con il digitale, che sempre più riguarderà anche il Dettaglio: da tempo abbiamo una persona del nostro staff preposta all’assistenza per seguire, consigliare e aiutare i Cartolai ad avvicinarsi all’E-Commerce, sia in autonomia sia su marketplace dedicati.

Quali sono le ultime innovazioni di STABILO? Il Trade e il consumatore finale hanno accolto con molto favore le nostre new entry: lo testimoniano sia i numerosi ordini iniziali sia i riordini costanti che riceviamo. Ottimo il sell-in e il sell-out del desk set da scrivania da 23 colori dell’iconico evidenziatore STABILO BOSS ORIGINAL, che ha scelto di celebrare con questo prodotto i suoi primi 50 anni. Gli evidenziatori hanno 9 colori fluorescenti e 14 colori pastello, di cui 4 nuovi colori Pastel in esclusiva assoluta. Promosso a pieni voti anche il nuovo STABILO® swing cool deskset, nato dalla collaborazione con la fashion designer Marina Hoermanseder e pensato per i veri appassionati di

Cancelleria: il set da scrivania, contiene 18 evidenziatori dal fusto sottile STABILO swing cool e swing cool Pastel. Grandi novità ed anteprime 2022 saranno rivelate al prossimo Big Buyer. La Fiera, come sempre, rappresenterà un’occasione di business, consentirà a tutti gli Operatori del settore di rivedersi e sarà un momento molto importante dal punto di vista umano e relazionale. Posso anticipare che lo staff di STABILO sarà presente al gran completo per parlare con i clienti e per trasmettere i nostri valori aziendali.

La vostra Ricerca & Sviluppo come viene supportata? L’innovazione permette a STABILO di dare forma ai princìpi di sostenibilità in cui crede fortemente e che traduce nell’utilizzo di plastica riciclata e riciclabile, programmi di riforestazione e miglioramento dell’efficienza industriale per arrivare a zero emissioni di CO2 entro il 2025. Le campagne social, principalmente su Facebook e Instagram, hanno supportato al meglio i nuovi lanci, creando un’interazione continua con i Rivenditori e con i clienti. A tutto questo, sempre sul fronte della comunicazione, si è sommata la campagna a favore dei nostri prodotti ergonomici per l’apprendimento che, a causa della pandemia, invece dei seminari si è appoggiata con successo al digitale, mettendo a disposizione schede didattiche specifiche da scaricare e con le quali ■ far esercitare gli alunni. COMMERCIO C&C

17


FILO DIRETTO

I valori fondativi di RiPlast guidano le scelte del gruppo plastocartotecnico, che sta lavorando su innovazioni di prodotto per la salvaguardia del Pianeta. Superando il rialzo dei costi delle materie prime attraverso il confronto e la condivisione con la rete commerciale e distributiva

a cura della Redazione

In alto, Animal Friends Green Collection. Foto in basso Colorosa Wood e Colorosa Green. Sotto, le confezioni dei rotoli SpeedyRollProtection.

RIPLAST,, SEMPRE AL PASSO CON I TEMPI

D “Sappiamo di rappresentare un punto di riferimento per gli operatori più attenti della distribuzione professionale. Le nostre collezioni stanno facendo scuola, anche in termini culturali” dice Angelo Rioli, Ceo RiPlast (nella foto).

Angelo Rioli 18

COMMERCIO C&C

a sempre in pole position, RiPlast ha aperto il 2021 rispondendo con alcuni prodotti innovativi alla richiesta di consumi sicuri, ecologici, etici, socialmente responsabili. Il mercato della scuola, oggi più che mai, sta sostenendo cartolerie e grossisti. Come ha sempre fatto dalla nascita, per intere generazioni di studenti, RiPlast mette in campo una serie di prodotti al passo con i tempi. SpeedyRollProtection è il nuovo rotolo per la copertinatura automatica che protegge libri e quaderni dagli agenti patogeni, inibendo la crescita dei batteri e degli altri microrganismi. Inoltre, tutti i materiali plastici RiPlast sono riciclabili e prodotti con un sistema di recupero e di riuso degli scarti di produzione. Quest’anno grandi novità per i prodotti in carta RiPlast, che sono vere innovazioni strategiche di prodotto per creare nuovi mercati per la cartoleria. Come Colorosa Green, la prima copertina di carta al mondo, certificata FSC e Aticelca, che si può smaltire e riciclare come carta. L’impiego della carta significa un salto in avanti in direzione green senza rinunciare a nessuna delle caratteristiche e funzioni che offre una copertina in plastica: resistenza, durata, piacevolezza, ampia palette di colori. Un altro successo è Colorosa Wood, un prodotto che aumenta la sensibilità ecologica dei ragazzi e delle famiglie. 100% naturale, è realizzata in carta e cartoncino di prima qualità certificati FSC, con una trama che riprende le venature del legno. Da ultimo Animal Friends Green Collection, che si caratterizza per l’unione di carte riciclate e realizzate anche con residui agro-industriali, ecologiche e provenienti da foreste gestite in maniera responsabile. L’innovazione e lo stile si accompagnano alla biodiversità: gli scarti alimentari sostituiscono fino al 15% di cellulosa degli alberi e grazie al corretto mix tra frutta, noci e fibre riciclate creano una texture innovativa, dalla sensazione tattile unica e piacevole. ■


dalla bottiglia alla penna.

Ecoball realizzata con l’

86

%

di plastica riciclata derivante principalmente da bottiglie, di cui il 2,5% recuperato negli oceani*

* plastica recuperata dagli oceani, dalle spiagge, dai fiumi, dai laghi e dalle rive dei corsi d’acqua

NYKOR PILOT PEN ITALIA srl www.pilotpen.it www.pilot-frixion.eu/italia www.pilot-pintor.it SEGUICI SU COMMERCIO C&C

19


Premio GIOTTO Scuola e infanzia

Premio GIOTTO Scuole primarie

Il concorso “Cento di questi anni”, lanciato nell’anno scolastico 2019-20 e prorogato per restare al fianco degli insegnanti e degli studenti, conferma la vitalità e la forza creativa della scuola

FILA 100 PREMI ALLE SCUOLE

P

roclamate le scuole vincitrici di “Cento di questi anni”, la special edition di Premio GIOTTO La Matita delle Idee e Premio LYRA , i concorsi che F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini porta nelle scuole italiane ormai da diversi anni. Nati per supportare e dar voce alla creatività, hanno vissuto al fianco degli studenti e dei loro insegnanti questo periodo difficile, tra rallentamenti e didattica a distanza, fino a sottolineare con ancora più forza la voglia di fare, di esserci, di accendere e condividere la creatività. La stessa passione che coinvolge F.I.L.A. e che l’ha spinta a prorogare l’edizione lanciata nell’anno scolastico 2019-20, una decisione fortemente voluta per continuare a restare accanto a chi la scuola la vive e la anima. E così, nonostante la complessità del momento, sono giunti all’attenzione della giuria tecnica un numero importante di lavori da tutta Italia, elaborati ricchi di talento, dal punto di vista tecnico e progettuale. I due concorsi, diversificati a seconda del ciclo scolastico, hanno accompagnato i partecipanti verso la stessa strada sotto la traccia “Cento di questi anni”, 100 anni di innovazione, 100 anni di pensiero creativo, 100 anni di rivoluzioni artistiche. E 100 sono anche i premi che l’azienda ha messo in palio. Alla giuria il compito di proclamare 40 vincitori nazionali, di cui 30 selezionati tra i partecipanti al Premio GIOTTO La matita delle Idee (scuole dell’infanzia

20

COMMERCIO C&C

e primarie) e 10 tra quelli del Premio LYRA (scuole secondarie di primo grado). A questi si aggiungono 60 assegnazioni regionali (40 per il Premio GIOTTO La Matita delle Idee e 20 per il Premio LYRA). Progetti in cui, come dichiarato dalla giuria tecnica, colori, forme e idee s’intrecciano fino a mostrare quanto l’arte possa essere espressione e veicolo di complessità inespresse. Molti dei lavori sono stati realizzati dai bambini e dai ragazzi anche singolarmente per essere poi assemblati a formare una grande opera collettiva, segno di una grande volontà in grado di superare ogni barriera, a sottolineare la necessità della condivisione e del lavoro “di squadra” come valore, oggi più che mai. Tutti gli elaboratori, completi di descrizione e dettagli, sono visionabili sui siti dedicati: https://lamatitadelleidee.fila.it/vincitori/ e https://premiolyra.fila.it/vincitori/ Alle scuole vincitrici, FILA assegna una fornitura completa di prodotti per dare voce e forma alla creatività: colori e album GIOTTO per i più piccoli, LYRA e carte Canson per le scuole secondarie di primo grado. Inoltre, a tutti i 100 premiati, due libri firmati Fabbri Editori (per le scuole vincitrici del Premio GIOTTO La matita delle Idee) o un libro sul tema dell’arte fornito da Rizzoli Education (per gli istituti che hanno vinto per il Premio LYRA). I concorsi FILA confermano il supporto dell’azienda alle scuole e alla crescita creativa delle ■ nuove generazioni.


con i coordinati Made in Italy

ogni pacchetto diventa unico e speciale

Tante nuove collezioni di carta, borse regalo, scatole e nastri perfettamente coordinati tra loro con disegni e colori che rispecchiano la grande cura e attenzione verso le tendenze più attuali e gli stili grafici più innovativi nel mondo del design

Saul Sadoch S.p.A. - Rex Prodotti Cartotecnici - Via Ressel 2/6 - 34018 San Dorligo della Valle (Trieste) - Italy Tel +39 040 8323200 - Fax +39 040 8323334 - sadoch@sadoch.it - www.sadoch. com

COMMERCIO C&C

21


FOCUS

a cura di Patrizia Pagani

Durante i periodi di DAD si sono registrate oscillazioni significative nel sell-in di diverse merceologie del comparto Scuola. Il ritorno alla didattica in presenza ha rimesso in moto le vendite e sembra che la tanto attesa “normalità” segnerà la ripartenza definitiva

INGROSSO, OPERAZIONE SCUOLA

È

passato oltre un anno dall’inizio della pandemia di Covid-19. In questi mesi si sono già viste le conseguenze che l’apertura a intermittenza delle scuole ha lasciato sull’istruzione dei bambini e degli adolescenti. Ma le ripercussioni sono state molte anche nei canali Ingrosso e Cartoleria che da sempre individuano nel mercato Scuola la principale campagna vendita dell’anno. Per comprendere meglio le dinamiche generate dall’emergenza sanitaria nel settore in questione abbiamo realizzato questa inchiesta esclusiva che rientra nell’Osservatorio permanente del settore Cartoleria-Ufficio di Edinova e che non lascia spazio a dubbi: tra rallentamenti di sell-in e sellout di alcuni segmenti, il comparto Scuola ha comunque mostrato una certa resilienza. I Grossisti, in particolare, hanno rilevato come la loro capillarità distributiva e la vicinanza ai Cartolai, grazie alla forza vendite, al digitale e ai servizi innovativi, si stiano rivelando premianti e fondamentali da un anno a questa parte. A ciò si aggiungono le buone prospettive per il futuro, sempre in un’ottica di collaborazione e cooperazione tra gli Operatori dei due canali e considerando che il consumatore di oggi è esigente, informato, tecnologico e spesso preferisce acquistare comodamente da casa. È quindi necessario che il Grossista e la Cartoleria tengano più che mai conto di questi fattori per rafforzare le loro relazioni. E sempre dall’inizio della pandemia è interessante registrare la crescita del sell-in di prodotti per l’Igiene e per la Creatività: le limitazioni agli spostamenti e la conseguente permanenza tra le mura domestiche hanno permesso di dare estro alla propria fantasia. In particolare, le chiusure durante il primo lockdown hanno messo in crisi le famiglie con bambini piccoli e in età scolare: la necessità di tenerli impegnati in qualcosa di creativo ha fatto sì che si comprendesse a tutti i livelli l’importanza di questi esercizi e del loro ruolo. ■

22

COMMERCIO C&C

Marina Cabella Socia di Cartotecnica Piemontese distanza di un anno dall’iniA zio della pandemia abbiamo rilevato che i prodotti più richie-

sti appartengono ai mondi Colore e Creatività, rivolti soprattutto alle fasce d’età comprese tra la scuola dell’infanzia e la primaria. Performance interessanti anche per gli articoli per la prevenzione del Coronavirus (mascherine, gel igienizzante ecc.), che hanno costituito una voce significativa del fatturato del Grossista. Il BtS post-Covid è caratterizzato da un’attenzione maggiore alle scorte e da una crescente consapevolezza degli acquisti. Si è aperta anche un’opportunità verso tutte quelle referenze per il contenimento del cibo, lunch-box e borracce. La DAD apparentemente ha rallentato i consumi e il passaggio in Cartoleria, ma tutto quello che ruota intorno al computer ha aiutato a non impoverire troppo gli incassi. In questa situazione d’emergenza noto che finalmente si è ridata centralità alla Cartoleria. Il Grossista, di conseguenza, ha potuto rivendicare un ruolo importante con il suo servizio capillare, dando strumenti tecnologici, ma continuando a fornire un’assistenza seria, professionale e umana attraverso gli Agenti.


GIOCHI, COLORE, ACCESSORI PIÙ FORTI IN DAD I dati riferiti dagli operatori dell’ingrosso intervistati evidenziano che – nel periodo in cui le scuole hanno svolto la cosiddetta DAD – gli articoli per la scrittura e quelli per il disegno si dimostrano le merceologie maggiormente penalizzate dai consumi normalmente rilevati durante le fasi di DIP (Didattica in Presenza). D’altro canto, i prodotti dell’area “colore”, quelli per la creatività e gli accessori (tele per pittura e temperamatite in primis) mostrano una dinamica esattamente opposta: il confinamento domestico, infatti, ha conferito un notevole impulso alla domanda di soluzioni finalizzate ad intrattenere i bambini costretti a rimanere in casa.

Alessandro Bazzocchi Amministratore di Fratelli Bazzocchi a DAD ha portato inizialmenL te radicali cambiamenti nelle vendite dei prodotti Scuola:

le merceologie “tradizionali” (in particolare Scrittura, Disegno, Calcolo e Cucito) hanno subito un forte rallentamento, mentre sono aumentate le richieste di Carta e Consumabili per stampanti e del mondo Colore. Dalla scorsa estate, invece, è iniziato un importante recupero su quasi tutte le referenze merceologiche. La digitalizzazione del processo di acquisizione ordini introdotta anni fa dalla nostra Azienda è stata importantissima e numerosi clienti hanno scoperto l’utilità e la semplicità del nostro sito e-Commerce B2B. Nel 2021, ad eccezione di alcuni brevi periodi di zona rossa e di limitazioni stringenti, stiamo assistendo a un progressivo ritorno alla normalità, anche se gli articoli del segmento Creatività stanno risentendo del fatto di non poter svolgere lavori di gruppo con i bimbi delle scuole. Per i mesi futuri crediamo sarà molto importante offrire ai nostri clienti sempre più sostegno e opportunità commerciali per fare promozione nei punti vendita, con un’attenzione particolare alle referenze ecosostenibili.

SELL-IN: CONFRONTO FRA DAD E DIP

EDINOVA-OSSERVATORIO

Luigi Giglio Co-Fondatore di Gino Giglio Generation oi abbiamo accusato solo uno N slittamento delle prevendite Scuola: il lockdown totale di mar-

zo e aprile 2020 ha determinato uno scompenso del sell-out, in quanto una parte delle attività di Cartoleria non era accreditata per l’apertura mentre altri esercizi organizzati per la vendita di servizi accessori hanno continuato l’attività, incrementando addirittura anche gli incassi giornalieri. Nel BtS buona parte dei consumi ha prodotto performance in linea con le statistiche stagionali mentre il Cucito ha rallentato molto: la DAD ha costretto gli studenti a restare a casa e gli zaini sono rimasti ancora nuovi. Cartotecnica, Scrittura e Strumenti da Disegno hanno mantenuto i trend con qualche timido segnale di crescita. La domanda ha generato forti sbalzi di vendita, in aumento per tutti quei prodotti legati alla Creatività. Il ruolo dell’Ingrosso è sempre più indispensabile per il Cartolaio: i produttori selezionano le aziende più evolute come filtro per la distribuzione dei propri prodotti, il punto vendita ne beneficia in quanto è garantito dalla disponibilità costante delle referenze ma anche da una giusta politica di vendita, utile per il controllo del mercato.

Giulio Scipioni Amministratore di Scipioni Srl

li articoli per le attività di G gruppo come i cartoncini e la tempera da 1 litro hanno subito un

crollo totale nelle vendite mentre quelli scolastici e più ludici hanno registrato un notevole incremento. Si è modificata la richiesta da parte dei cartolai che effettuano le ordinazioni nel momento del bisogno. Ed è proprio in questa fase che i grossisti con un magazzino ben fornito sono stati più performanti. Abbiamo avuto un notevole incremento di vendite di acquarelli, tempere, colori a dita e tele per pittura. Dalla riapertura delle scuole i consumi sono tornati quelli precedenti. Fortunatamente avevamo già investito molto in passato nel b2b e nella logistica. Tanti clienti sono abituati a effettuare ordini on line e questo ci ha permesso di continuare a consegnare la merce puntualmente, anche perché spesso il nostro agente non riusciva ad entrare nel negozio a causa delle file che si creavano davanti all’ingresso. Il nostro futuro è già tracciato, dobbiamo tenere a magazzino maggiori quantità di merce e accelerare sempre più i tempi di consegna. Già adesso consegniamo in 24 ore, ma stiamo testando la consegna, nella città di Roma, il giorno stesso dell’ordine.

COMMERCIO C&C

23


FOCUS

a cura di Patrizia Pagani

CARTOLERIA, L’ESPERIENZA D’ACQUISTO INSEGNA A fronte della contrazione del sell-out, alla scoperta di nuove modalità digitali per garantire “prossimità” al consumatore

N

onostante le complessità lavorative e di organizzazione, che la pandemia ha portato con sé, le famiglie italiane hanno sempre mantenuto la massima attenzione al bambino, al suo ingresso a scuola e alla cura del materiale da utilizzare durante le lezioni in presenza oppure nelle giornate di DAD. Nel contempo le famiglie e i consumatori, in generale, hanno contribuito alla rapida accelerazione della tecnologia per informarsi e per acquistare, modificando quindi le loro abitudini. A fronte di questo fenomeno, la corretta reazione da parte del Cartolaio è quella di migliorare al massimo ciò che da sempre differenzia la vendita nel negozio fisico dall’online, ovvero l’esperienza d’acquisto. Questo si traduce nel mettere a disposizione del consumatore un assortimento profondo e prodotti difficilmente reperibili online, ma soprattutto nell’assicurare sempre competenza e gentilezza a chiunque entri in negozio. Rendendo l’esperienza d’acquisto piacevole e gratificante, integrandola preferibilmente con le nuove modalità digitali di interazione con i clienti, il Dettaglio ha la possibilità di mantenere le quote di mercato ■ raggiunte.

24

COMMERCIO C&C

Roberta Mengoli Titolare di Cartoleria Roberta a quando è iniziata la pandeD mia abbiamo registrato un fermo importante delle vendite

del Cucito (astucci e zaini), soprattutto durante i primi tempi della didattica a distanza. Di contro, è progressivamente aumentato il sell-out nei settori degli articoli didattici, del Colore e dei libri per creare e tenersi impegnati tra le mura domestiche. All’inizio del nuovo anno scolastico, invece, sono riprese, anche se un po’ lentamente, le vendite anche delle merceologie “cartacee”: dai quaderni, ai raccoglitori, a tutto il comparto della scrittura e del colore - matite, raccoglitori, biro, item di cancelleria. Abbiamo registrato una ripresa anche per quanto riguarda gli acquisti di materiale tecnico, che prima erano molto statici. L’emergenza sanitaria degli ultimi 12 mesi ha dato risalto alla tecnologia: ogni metodo che abbiamo scoperto e usato, ci accompagnerà nel futuro. Quando torneremo alla vita “normale” è probabile che questi canali digitali che aiutano a essere vicini alla clientela e alle loro esigenze non verranno più abbandonati. Sarà quindi molto utile potenziare sia la presenza sui canali social sia le vendite online.

Marcello Prosdocimi Titolare di Cartoleria Prosdocimi a pandemia ha avuto un imL patto forte anche nel settore Scuola. La fase del lockdown ha

significato, come per tutti, un arresto improvviso dei consumi, che poi, a partire da maggio 2020 si è pian piano ripreso, con performance decisamente interessanti sui prodotti legati alla creatività (colori, tempere, paste da modellare, ecc.) e performance in calo per la cancelleria scuola tradizionale. A settembre, poi, il BtS ha fatto segnare un buon trend, a parte il comparto Cucito che ha risentito molto dell’incertezza della scuola in presenza. Se questa pandemia comporterà cambiamenti irreversibili nelle abitudini lavorative (smart working), credo e spero che invece nella scuola questo non avvenga: la presenza a scuola è fondamentale sia per l’apprendimento sia per la socialità. Sicuramente le attività sui social di alcuni produttori hanno aiutato la promozione e la conoscenza dei prodotti. Per quanto concerne l’E-commerce, credo sia sotto gli occhi di tutti l’impulso che ha avuto durante gli ultimi anni, e l’accelerazione che la pandemia gli ha dato, tuttavia credo che sia ad appannaggio di pochi player importanti più che del singolo punto vendita.


IN CASO DI LOCKDOWN VINCONO I GIOCHI E LA CREATIVITÀ Dalle interviste realizzate con alcuni importanti retailer specializzati emerge con evidenza la generale flessione che le vendite di articoli di cartoleria hanno accusato nei mesi in cui le scuole hanno svolto le lezioni a distanza. Fanno eccezione due categorie: i prodotti per la creatività e, soprattutto, i giochi didattici, il cui sell-out appare significativamente incrementato rispetto al periodo in cui le attività didattiche si sono realizzate in presenza. Nella fase DAD sono i set creativi, i giochi di società, i puzzle, le tempere, gli acquerelli e le paste da modellare i prodotti che hanno fatto registrare le migliori rotazioni in store.

Rita Barbara Titolare di Cartoleria Galli ell’ultimo anno abbiamo suN bito una consistente riduzione nella vendita dei prodotti del

comparto Scuola, dovuta sicuramente alla Didattica a Distanza. In generale penso che sia possibile parlare di un Back to School pre-Covid, caratterizzato da una buona richiesta di articoli di Cancelleria di vario genere, e di un autentico Back to School post-Covid, in cui si è registrata una richiesta minima di articoli di Cancelleria, limitati al bisogno immediato. Tutto ciò era legato alla marcata incertezza per il futuro. Negli ultimi mesi il team del nostro punto vendita si è impegnato con molto entusiasmo e fantasia nelle promozioni di prodotti e offerte speciali sui social, riscuotendo un successo molto notevole e inaspettato. Pensando al futuro del canale Cartoleria ritengo che potrà essere positivo, in quanto l’emergenza Covid ha permesso agli addetti ai lavori di capire che bisogna investire molto sulle vendite online, quindi anche la nostra Cartoleria sta puntando a potenziare l’E-commerce quale strumento fondamentale per supportare il sell out durante tutte le campagne vendite in ogni periodo dell’anno.

SELL-OUT: CONFRONTO FRA DAD E DIP

EDINOVA-OSSERVATORIO

Novella Broccoli Cartoleria Albero delle Matite opo lo smarrimento iniziaD le nel 2020 le vendite si sono riprese velocemente, supportate

anche dalle consegne a domicilio e dalla riapertura delle Cartolerie. I prodotti Scuola non hanno subito particolari variazioni, se non nel periodo della DAD, durante la quale la flessione è stata negativa. Il BtS 2020 ha performato molto bene soprattutto perché i consumatori si sono affidati ai negozi di quartiere. Nei periodi della didattica a distanza nessuno stop alle vendite di penne e quaderni, mentre durante il lockdown incrementi significativi hanno interessato i colori, le tempere, gli acquerelli e tutto quello che aiutava a trascorrere le ore in casa. Con il rientro a Scuola ha ripreso quota il sell-out delle proposte per materie tecniche e soprattutto i fogli protocollo. Il futuro del punto vendita di Cartoleria lo vedo complicato per le realtà che non vogliono affrontare i cambiamenti imposti oggi dalla società. Sarà invece positivo per i Cartolai che cercheranno di distinguersi, di crearsi una propria nicchia - anche con scelte che possono sembrare azzardate - e di approcciare con intensità il mondo dei social e della vendita online.

Roberta e Federica Piras Titolari Cartoleria Sacro CuoreItalia e scuole chiuse e lo smart L working hanno ridotto di molto la necessità della clientela di ri-

fornirsi di beni di consumo in Cartoleria. Nello specifico, il Back to School, per il nostro settore, è sempre stato il periodo dell’anno di massima affluenza in negozio: gli ordini erano consistenti, la varietà di brand rendeva l’offerta per il cliente ampia e ricercata. Ora invece gli acquisti sono misurati e ridotti a ciò che è strettamente necessario. La DAD, in particolare, ha ridotto in maniera notevole il sell-out per il materiale di consumo e bloccato quello del Cucito. Con la riapertura delle scuole si intravede un miglioramento e il desiderio di “normalità” stimola gli acquisti sia di prodotti per la scuola sia di articoli regalo per adulti e bambini. La disponibilità e la competenza rimangono i punti di forza dei Cartolai. Dopo aver convissuto con la pandemia per oltre un anno, aver mostrato molta resilienza e capacità di reazione, pensiamo che il futuro del canale Cartoleria sia fortemente legato alla disponibilità immediata dei prodotti nel punto vendita e a un servizio al cliente che solo la vendita al dettaglio può garantire.

COMMERCIO C&C

25


L’INTERVISTA

a cura di Luna Tacconi

CRAYOLA, TUTTO IL POTERE DELLA CREATIVITÀ Il celebre brand di Binney & Smith dà forma alla creatività dei più piccoli con proposte attuali, supportate da strumenti di marketing e comunicazione d’impatto per la Distribuzione e per il cliente finale

E

saltare la fantasia e i talenti creativi dei bambini, affiancare il Trade nella valorizzazione delle proposte, puntare sull’innovazione autentica e continua, abbracciando anche la nuova attenzione al green, al rispetto dell’ambiente e delle persone, che si stanno facendo largo tra i consumatori finali. È questa la mission dichiarata della multinazionale americana Binney & Smith e del suo best brand Crayola, che anche il prossimo novembre sarà tra i protagonisti di Big Buyer. In questa intervista esclusiva è il Managing Director Marco Rosetti, a spiegare ad ampio raggio come l’Azienda si sta muovendo sul mercato e quali strade si stanno aprendo nel settore Creatività. E non poteva mancare una lente d’ingrandimento sui canali distributivi, digitale compreso, e sulle nuove chance a livello commerciale e di miglioramento della notorietà del brand che la pandemia ha messo in luce.

Che obiettivi vi siete prefissati per il 2021? Quali progetti avete avviato di recente o state pianificando per i prossimi mesi? Considerando la contingenza attuale e la pandemia in atto, a mio avviso, è possibile ipotizzare che, dopo una prima parte dell’anno in corso caratterizzata ancora da alcune criticità, si verifichi una ripresa dei consumi rispetto a Natale 2020. Proprio per tale scopo abbiamo predisposto una campagna di comunicazione che vedrà coinvolto un numero di prodotti Crayola nettamente maggiore rispetto allo scorso anno.

I nuovi comportamenti del consumatore stanno facendo nascere delle opportunità nel mondo Stationery e Creatività? Marco Rosetti 26

COMMERCIO C&C

Le chiusure forzate hanno fatto sì che il consumatore si rivolgesse molto più che in passato al canale di vendita online. Tuttavia con il ritorno alla


L’INCLUSIONE SOCIALE COME LEVA PER QUALIFICARE L’OFFERTA

Temi quali l’inclusione e la sostenibilità sono ormai imprescindibili per chi come Crayola sente di avere una responsabilità sociale sia per quanto attiene ai processi produttivi, sia nel modo in cui i propri prodotti vengono utilizzati. Per favorire l’inclusione sociale l’Azienda, in collaborazione con esperti di cosmesi, ha creato una linea di colori che riproducono fedelmente le sfumature della pelle delle varie etnie che compongono le nostre società. La nuova linea “Color of the World”, già presente negli Stati Uniti in cui ha vinto numerosi premi e riconoscimenti, verrà proposta in Italia proprio a partire dal mese di giugno.

“normalità” riteniamo che certe abitudini di acquisto non scompariranno ma entreranno sempre più in competizione con quelle tradizionali. Molti Retailer, infatti, si stanno organizzando per essere presenti in entrambi i canali, da parte nostra è quindi necessario poter offrire materiale di supporto quali immagini, descrizioni, video ecc. per meglio raccontare le caratteristiche dei nostri prodotti anche nel mondo digitale. A livello generale, durante l’ultimo anno i mondi Ingrosso, Dettaglio e GDO hanno registrato delle contrazioni di volumi, anche se con percentuali diverse. In questo momento però ritengo che sia ancora difficile parlare di autentiche occasioni di crescita, occorre dare al mercato un po’ di tempo per assestarsi e per il rilancio dell’economia.

Come si sta modificando il settore Stationery e Creatività? Cosa è possibile aspettarsi e quanto influisce il digitale? L’online sta sicuramente dando un fortissimo impulso al mondo creativo: sulle varie piattaforme web si possono trovare innumerevoli esempi su come utilizzare prodotti, sulle migliori tecniche da adottare oltre a tante idee e spunti creativi. Sempre più aziende di questo comparto, come noi di Crayola, forniscono attraverso il proprio sito o la collaborazione con influencer ed esperti informazioni dettagliate e spiegazioni dei metodi di utilizzo delle referenze.

Quali prodotti sono particolarmente strategici per la vostra Azienda e come state lavorando sul fronte dell’innovazione? Le referenze Crayola vengono studiate e ampiamente testate dai nostri colleghi statunitensi che si dividono in gruppi a seconda della tipologia del prodotto. Il focus sull’innovazione è costante: l’esperienza ha infatti dimostrato che anche un prodotto classico, come il pastello a cera, in realtà può essere declinato in tanti modi. In questo contesto uno degli ultimi successi di Binney & Smith è stato il lancio di un prodotto, la Super Pen, in cui il pastello a cera è sciolto per produrre disegni a rilievo e dare forma alla fantasia. Super Pen non scotta e permette un’erogazione continua della cera in tutta sicurezza sui materiali più diversi come il cartoncino, la tela e il legno.

Anche il prossimo novembre sarete presenti a Big Buyer. Può dare delle anticipazioni? Abbiamo interessanti novità per la prossima primavera, che andranno ad arricchire delle linee di prodotto già esistenti, ma anche delle vere e proprie new entry. Non posso svelarvi molto. Confidiamo che, mai come quest’anno, la fiera Big Buyer rappresenti l’occasione non solo di poter riallacciare rapporti umani per troppo tempo limitati ma di poter affrontare il prossimo futuro con più ottimismo. ■ COMMERCIO C&C

27


L’INTERVISTA

Sempre più forte è la spinta di Incall e Mitama a creare prodotti di grande impatto estetico, nelle nuance maggiormente ricercate pastel, glitter, fluo, ma con una concezione particolarmente attenta alla cura dell’ambiente e delle persone. Unendo design e scienza gli articoli per la Scuola riescono a intercettare i gusti dei target di alunni più traversali ed esigenti e beneficiano di un’ottima politica distributiva

D.A.R.E. TUTTO PER CRESCERE

La mission operativa di Mitama è riassunta dall’acronimo D.A.R.E. Spiega Mattioni: “D indica il DINAMISMO, la principale caratteristica che ci identifica in ogni iniziativa; A, l’ALLEGRIA e passione sono gli elementi che definiscono ogni giorno il nostro lavoro e che cerchiamo di trasmettere al team e ai prodotti; R, il RISPETTO, per i clienti e consumatori, tangibile attraverso l’ottimo rapporto qualità-prezzo che contraddistingue ogni proposta. Ma anche il RISPETTO nei confronti di chi lavora con Mitama a cui sono offerti spazi e ambienti di lavoro sani, ampi e accoglienti, clima di lavoro stimolante, a garanzia della nostra forza; E, l’ECOLOGIA, risiede nei nostri cuori e nella cura con la quale ricerchiamo materiali ecofriendly per lo sviluppo di prodotti e pack”.

28

COMMERCIO C&C

a cura di Luna Tacconi

Marta Mattioni

MITAMA, COLORE, ALLEGRIA E STILE

L

a politica di sviluppo di Incall e Mitama, Espositore a Big Buyer 2021, si sta concentrando su prodotto e creatività, con l’obiettivo di offrire la più ampia possibilità di scelta al consumatore finale. A confermarlo è l’Amministratrice Unica Marta Mattioni, in questo servizio che sottolinea tutta la portata innovativa della sua Azienda e la capacità di esprimere una forte personalità nel design e nei materiali, sempre più ecosostenibili.

Come si è sviluppata l’attività di Mitama negli ultimi dodici mesi? Su quali attività vi siete concentrati? Durante il lockdown non ci siamo fermati ma abbiamo continuato ad allargare la gamma di proposte. In questo modo ci siamo distinti ancor di più sul mercato, chiudendo il 2020 in crescita sul già molto positivo 2019. Nella Cancelleria abbiamo lanciato tante novità proprio dallo scorso settembre: prodotti nelle nuance di colore più ricercate, dai pastelli Fluo e Pastel, ai pastelli cancellabili Wood Free; dalla colla stick StronGlue, alle penne mini fluo e glitter, ai Liner 04 e a tutti i prodotti del mondo glitter. La nuova situazione ha accentuato la nostra forte sensibilità nei confronti dell’ambiente, con lo sviluppo del concetto di packaging “Use & Reuse”, oltre ai prodotti con maggior contenuto eco-friendly.

La Scuola al tempo del Covid: in che modo sta cambiando il mercato? La chiusura prolungata delle scuole nel 2020 e le limitazioni nelle aperture di negozi che interessano la Cancelleria hanno sicuramente influito sui consumi del comparto. Mitama, in controtendenza, ha registrato un +15% generale nella GDO. Ora si prevede che l’allentamento delle restrizioni possa rilanciare fortemente i consumi, per cui è prevista una crescita del 3,6%.


LA FILOSOFIA GREEN

Il centro di ricerca e design 100% italiano Mitama Lab studia i prodotti ponendo la massima attenzione all’eco-sostenibilità. Ogni referenza e packaging viene ideato partendo dal presupposto del rispetto per il Pianeta e riducendo l’impatto ambientale. La vision aziendale porta all’utilizzo dell’innovativo packaging in eco-materiale riciclato (minimo al 30%) e riciclabile (100%). “Il packaging ‘Use & Reuse’, ad esempio, è pensato per dare una seconda vita alla confezione, riutilizzabile come contenitore per altri scopi, e al tempo stesso impreziosisce i prodotti, rendendoli adatti a diventare vere e proprie confezioni regalo. il nostro motto è REUSE - REDUCE – RECYCLE”, precisa Mattioni.

Per quanto riguarda Incall e Mitama, l’andamento delle vendite già nei primi mesi del 2021 è positivo e dovuta alle tante iniziative proposte. Nelle nostre politiche aziendali è confermata anche la centralità del cliente, sia esso consumatore finale oppure del Trade. La pandemia, inoltre, ha determinato un incremento dell’Ecommerce anche nel mondo della Cancelleria, gestito direttamente dalle aziende o dai clienti, per cui bisognerà sempre convivere con questo canale. Digitalizzazione e innovazione sono necessità imprescindibili a tutti i livelli, così come è fondamentale offrire soluzioni espositive sempre più accattivanti dal punto di vista fisico ai canali GD, DO e Normal Trade.

L’evoluzione dei consumi vi sta spingendo a modificare l’offerta? Cosa presenterete a Big Buyer? La nostra offerta è sempre in continuo movimento. Tra i trend di prodotto individuiamo le attività per giocare attraverso il “do it youself”/bricolage creativo. Per il 2021 puntiamo sulla nuova collezione BtS, sempre più ricercata, accessoriata e amata dagli studenti, e su un’ampia gamma di prodotti di Cucito e Cancelleria destinati a tutte le fasce di età, e con un occhio particolarmente attento all’eco-sostenibilità. Per il Cucito, la prima innovazione è la Capsule FLUO Collection Spring Summer 2021 dove il leitmotiv è l’utilizzo di colori fluo super neon grazie a una tecnica di colorazione di alta qualità

per zaini e trolley, e di materiali e inchiostri di stampa certificati 100% riciclabili per gli accessori (astucci, diari, shopper). Riconfermate le linee best seller come gli zainetti “double face” per età prescolare Spinny, la linea Plus (adatta alla scuola elementare) che si contraddistingue per la straordinaria leggerezza – solo 620 grammi – e robustezza e per gli “effetti speciali” (applicazioni glitter, gommate, serigrafie, tessuti fluorescenti), e le linee Unlimited e Colortouch. La grande novità è lo zaino #BDBF dove i colori scuri si accendono di dettagli fluo, come l’elastico sul flap frontale e l’esclusiva zip in colori fluo sfumati. Un look unico, perfetto sia per la scuola che per il tempo libero. Dinamico, trendy e maxicapiente (ben 38 litri), ha anche il maxitombolino abbinato. Molto importanti gli accessori, come gli astucci tripli Mitama, tra i più venduti della categoria secondo le statistiche Nielsen, ma anche ovali e tombolini, anche nella versione maxi. Poi diari, sempre più ricchi di contenuti extra, adesivi e sacche completano la proposta. Tutte le nostre referenze saranno in vetrina a Big Buyer 2021: per noi la Fiera resta un momento molto importante, soprattutto dopo aver attraversato un anno particolare come il 2020, che non ci ha permesso di incontrare clienti attuali e potenziali di persona. Come al solito metteremo un plus di creatività, grazie al lavoro sull’allestimento del Mitama Lab e di tutto il team Mitama. ■ COMMERCIO C&C

29


FILO DIRETTO

a cura della Redazione

Grazie ai 10.000 ettari di foreste di proprietà, Faber-Castell ha iniziato già da svariati anni una produzione a impatto ambientale zero. Secondo un recente audit del TÜV, Faber-Castell è riuscita a diminuire le sue emissioni di un ulteriore 26%. La produzione di matite utilizza principalmente risorse di energia rinnovabile per le sue attività nel mondo

FABER-CASTELL E LA TUTELA AMBIENTALE

N

Faber-Castell utilizzano quasi l’85% di energia termica ed elettrica proveniente da fonti rinnovabili. Negli ultimi decenni, la sede tedesca dell’azienda, situata a Stein, è stata in grado di produrre energia elettrica a impatto zero grazie a una turbina ad acqua. Lo stabilimento Faber-Castell in Brasile, il più grande produttore mondiale di matite ed esportatore di strumenti da scrittura e disegno in oltre 70 paesi, dal 2019 utilizza solo elettricità rinnovabile e ha apportato miglioramenti attraverso attività nel settore delle acque reflue e dello smaltimento dei rifiuti. Le sedi produttive presenti in nove Paesi realizzano le referenze con un impatto climatico zero, un modello di business senza precedenti nel settore della Cancelleria. Le foreste certificate FSC al 100% forniscono la materia prima per lo stabilimento di produzione di Con due miliardi matite sito in Brasile e possono coprire fino all’80% deldi matite all’anno, la domanda globale di legno certificato FSC o PEFC del 6.500 dipendenti, Gruppo Faber-Castell. Ne consegue che i 2,3 miliardi di sedi in 120 paesi, Faber-Castell matite e matite colorate immesse sul mercato ogni anno è il principale provengono al 100% da fonti sostenibili. Faber-Castell produttore mondiale. pubblica regolarmente i dati relativi al proprio impatto Fondata nel 1761, ambientale a livello di Gruppo, garantendo così traspaFaber-Castell è una delle più renza nei report legati alla sostenibilità. Con quasi l’85% antiche aziende di fonti di energia rinnovabile e una produzione a impatdel mondo to climatico zero, completamente dimostrabile, garantied è di proprietà della stessa famiglia ta dall’utilizzo delle proprie foreste, Faber-Castell rimada nove generazioni. ne uno dei pionieri della sostenibilità ambientale. ■

ell’anno fiscale 2019/20, le emissioni di carbonio dei siti di produzione di Faber-Castell sono state ridotte di un ulteriore 26%, pari a 12.000 tonnellate in meno dell’anno precedente. In relazione alla quantità di prodotti realizzati a livello globale, le emissioni sono diminuite del 20%. Uno sviluppo di successo che può essere attribuito principalmente all’aumento dell’utilizzo di energia elettrica proveniente da fonti energetiche rinnovabili. Oltre al Brasile e all’Austria, che da alcuni anni coprono i propri fabbisogni con energia elettrica rinnovabile al 100%, anche Perù e Germania sono passati all’utilizzo esclusivo di questo genere di energia. A livello globale, oggi gli stabilimenti

30

COMMERCIO C&C


COMMERCIO C&C

31


VETRINA

a cura di Roberta Fedeli

VETRINA BTS 2021 SIGGI, IL FUTURO DEL GREMBIULINO È GREEN Ecco come nasce il progetto Green Collection di Siggi Happy School, dalla necessità di educarci ed educare ad un comportamento ecosostenibile. Il progetto EcoFriendly nasce nel 2019 con la conversione del packaging a materiali a basso impatto ambientale. Il passo successivo è stato scegliere il cotone organico e il poliestere riciclato per creare il primo grembiulino Green & Safe, realizzato con materiali certificati per garantirne l’atossicità e conforme alle normative dell’abbigliamento per bambini. La collezione Green di Siggi Happy School si compone di modelli sia per la scuola sia per l’asilo in diverse varianti colore ed è disponibile presso i migliori rivenditori in tutta Italia. Siggi ha condotto un’indagine su 1000 pediatri in collaborazione con l’Osservatorio sulla Salute dell’Infanzia e dell’Adolesceza, Paidoss, ottenendo il sostegno della maggioranza dei medici intervistati sui vantaggi dell’uso del grembiulino negli ambienti scolastici. Siggi espone a Big Buyer 2021

FABER-CASTELL, MATITE COLORATE A IMPATTO ZERO

Le matite Colour Grip cambiano faccia: dal 2021 tutti gli astucci di questa collezione hanno sul fronte del packaging il simbolo dell’albero con i pittogrammi della produzione a impatto zero. Il visual è declinato su tutto l’assortimento delle matite colorate standard e delle Jumbo. Ma per il mercato Faber- Castell ha fatto di più: ha sviluppato un packaging completamente in italiano per essere più impattante sul consumatore del nostro Paese. Sul retro c’è uno spazio che descrive le caratteristiche del prodotto e tutte le sue unicità. Un QR code linkerà alle diverse sezioni del sito aziendale dove si possono trovare gli approfondimenti, i tutorial e le informazioni sull’ impegno ambientale. Faber-Castell espone a Big Buyer 2021

32

COMMERCIO C&C


FILA, PERFETTO PER I CREATIVI PIÙ SCATENATI

Tra i prodotti BtS proposti da F.I.L.A. c’è GIOTTO Vinilik Duo, la colla vinilica a doppia punta. Quella sottile è perfetta per fare lavoretti di precisione, mentre la punta dentellata facilita la stesura senza sprechi. GIOTTO Vinilik Duo è adatta per incollare carta, cartone e cartoncino, legno e ceramica, pannolenci, e altri piccoli materiali. Super adesiva, essicca rapidamente e, una volta asciutta, diventa trasparente. Realizzata in un formato pocket super pratico, è disponile nel display da 24 pezzi. E per lavoretti a prova di macchia, c’è il nuovo grembiulino con cintura regolabile con un’ampia tasca frontale che permette di richiuderlo in una comoda borsetta. Facilmente lavabile in lavatrice. F.I.L.A. espone a Big Buyer 2021 CARTIERE PAOLO PIGNA, L’IRRESISTIBILE LINEA FLOWER

Romantico, raffinato, intramontabile. Pigna Nature Flower di Pigna è un concentrato di fiori e foglie che sbocciano in ogni stagione, un omaggio alla creatività più autentica: quella di Madre Natura! Pigna Nature Flowers è una collezione romantica che si colora di rosa e di verde, di giallo e di azzurro in un mix di tonalità più accese e tinte pastello che si fondono in perfetta armonia. Rigorosamente ecologico, l’assortimento di Pigna Nature Flowers è composto da: Quaderni in formato A4 e A5, Quaderni con spirale A4 e A5, Raccoglitore ad anelli, Registratore, Porta-progetti e Porta-progetti con elastico piatto. La linea di quaderni è in carta riciclata, 100% eco. Cartiere Paolo Pigna espone a Big Buyer 2021

MC GROUP, TUTTO QUELLO CHE OCCORRE A SCUOLA Il set scuola di MC Group, che abbiamo scelto questa volta, è quello dedicato alle Principesse Disney delle più belle fiabe moderne. Corredato di tutto punto comprende l’astuccio a tre scomparti che include Cancelleria, pennarelli e pastelli, con numerose e diverse opzioni di scelta per il riempimento. Altro classico della linea astucci è il “tombolino” dalla forma cilindrica, con una stampa personalizzata in tessuto e un laccetto di presa, pratico e funzionale. Il diario con copertina rigida personalizzata è diviso in 10 mesi, da settembre a giugno, ed è ricco di contenuti, giochi e illustrazioni. Gli zaini di MC sono comodi, capienti e resistenti ai carichi più pesanti. Lo schienale è preformato con fondo rigido, realizzato con materiale EVA che protegge la schiena. I suoi spallacci sono imbottiti e rivestiti in tessuto e rete traspirante, con due fasce catarifrangenti. Oltre alla tasca frontale e ai due scomparti interni presenta una tasca porta borraccia sul lato esterno. Gli zaini di MC Group, hanno la possibilità di essere usati in configurazione trolley, con manico ergonomico e regolabile, e pratiche ruote per un trasporto facile e sicuro. MC Group espone a Big Buyer 2021

COMMERCIO C&C

33


VETRINA

a cura di Roberta Fedeli

BALDO, LA NUOVA AGENDA PENSATA PER GLI INSEGNANTI

La nuovissima Agenda dell’Insegnante notabene education di Baldo è lo strumento ideale per i docenti di ogni ordine e grado di scuola. Grazie al suo interno, 13 mesi (agosto 2021 - settembre 2022), ben strutturato è possibile inserire gli impegni quotidiani in classe, ma anche annotare le riunioni, i corsi di aggiornamento, gli scrutini. Sono inoltre presenti piccoli aneddoti storici per ogni giorno dell’anno, per mantenere gli studenti curiosi e informati. L’agenda ha una forma compatta, ideale per essere tenuta in borsa o nello zaino, ed è disponibile in tre diversi colori. Baldo espone a Big Buyer 2021 MOROCOLOR - LE MAGICHE COLLE COLORATE PRIMO

Con le nuove colle colorate PRIMO di Morocolor le possibilità di inventare sono infinite. Si possono creare texture e sfumature originali utilizzando supporti diversi sovrapposti come carta da disegno, velina o tovagliolini e fissandoli con qualche goccia di colla di diversi colori. Utilizzando un supporto lucido si può dar vita a forme tridimensionali; spalmando la colla sopra i disegni a matita si fissano e si lucidano ricoprendoli di una velatura colorata o incollare con un tocco di colore in più! La colla ad acqua colorata è trasparente e lucida, senza solventi e senza glutine e si lava facilmente. La bottiglia in PET ha un tappo dosatore. Morocolor espone a Big Buyer 2021

ARDA, “BUSTINE TUTTO IN ORDINE” E LA SCUOLA DIVENTA FACILE Con i nuovissimi set da disegno di Arda, tutto sarà molto più semplice! E le bustine “tutto in ordine” sono la soluzione, addio dimenticanze e smarrimenti! Con il nuovo Miniset da Disegno basta inserire la busta zip nel raccoglitore ad anelli, una pratica busta con chiusura di sicurezza e perforatura, e avere così sempre a portata di mano gli strumenti da disegno. La busta contiene due squadre disegno e un righello. L’Organizer Multitasc invece è perfetto per gli strumenti da disegno tecnico, per ogni pezzo è prevista la sua sede e sul retro c’è una tasca nella quale riporre l’album da disegno, ed è disponibile in tanti bei colori assortiti. L’organizer contiene una riga, un goniometro e due squadre, tutto a posto e facile da trovare! Ma fra le tante novità firmate Arda non possiamo non parlare del Temperamatite TANKS, la novità del momento! Il serbatoio è in stoffa e si può appiattire nell’astuccio. Il temperamatite è in metallo con lama di alta qualità per garantire punte perfette, in una gamma di colori classici o glitterati per soddisfare tutti i gusti! Il tutto in un piccolo e compatto espositore. Arda espone a Big Buyer 2021

34

COMMERCIO C&C


COLLECTION PRIMAVERA E PACK ECOLOGICI PER MITAMA

Per il BtS Mitama punta su fantasia ed eco-sostenibilità con l’utilizzo sia del packaging in R-PET per la minuteria sia di materiali riciclabili per astucci e accessori. La Capsule Collection Spring Summer 2021, che ha come leitmotiv i colori fluo. Gli zaini e i trolley Fluo edition hanno dettagli a contrasto catarifrangenti, tasche per tutti i device e cappellino in omaggio. La gamma include accessori con materiali e inchiostri di stampa certificati 100% riciclabili: shopper trasparenti, color case, astucci color box, diari pocket 16 mesi, quaderni spiralati A4 e A5, con cover al 100% riciclabile! Mitama espone a Big Buyer 2021

CARIOCA, STRUMENTI CREATIVI DA PIU DI 50 ANNI

Carioca con la linea Ecofamily si prepara ad accompagnare gli studenti all’incontro con l’anno scolastico 2021-2022. Dagli irresistibili pennarelli a punta grossa, per i più piccoli, per colorare grandi superfici con uno solo gesto, a quelli a punta fine, per i bambini più grandi, per un tratto preciso, brillanti, superlavabili, dermatologicamente testati e gluten-free. Matite colorate resistenti alla rottura e coloratissimi evidenziatori. Diverse linee di astucci, resistenti, pratici, colorati e le tanto adorate penne cancellabili, un valido aiuto per i bambini a mantenere i quaderni puliti e ordinati. E infine la colla in stick perfetta per i lavoretti dei bambini, priva di solventi e sostanze tossiche. Carioca espone a Big Buyer 2021

BLASETTI, IMPATTO ZERO, UNA SECONDA VITA ALLA CARTA Con la linea di quaderni eco-friendly One Color Impatto Zero, ideali per la Scuola e l’Ufficio, Blasetti promuove la tutela dell’ambiente. Si tratta di prodotti ad altissimo grado di sostenibilità, creati con materie prime riciclate, realizzati con energia solare e tecnologie più efficienti. La produzione è interamente plastic free: la plastica non è presente né nei prodotti (quaderni o blocchi) né nelle scatole d’imballo. Nessun rivestimento in plastica anche nei quaderni con la spirale. Ogni referenza è composta da carta riciclata al 100% e le copertine sono prive di trattamenti di verniciatura e lucidatura. Nuovi anche i box Seconda Vita: simpatiche scatoline in cartone contenenti i rifili di lavorazione dei quaderni che abitualmente vengono riciclati con costi considerevoli: Blasetti li propone così come nascono, per essere riutilizzati sotto forma di foglietti per appunti. Con Impatto Zero, Blasetti ottimizza i suoi processi produttivi: per realizzare 1 kg di foglietti Seconda Vita vengono risparmiati 60 watt di energia elettrica, 1/2 litro di acqua e 0,13 kg di anidride carbonica immessa nell’atmosfera. Blasetti espone a Big Buyer 2021

COMMERCIO C&C

35


L’INTERVISTA

a cura di Elisa Buzzi

G RU P P O I N UF F I C IO

GLI SPECIALISTI DELLA CANCELLERIA E DELLE FORNITURE PER UFFICIO Gruppo In Ufficio Soc. Cons. a r. l. Viale Scarampo, 45 20148 MILANO T. 02.33007349 F. 02.33007381

Il Consorzio risponde ai bisogni emergenti del mondo Office con strumenti di lavoro, assortimenti e iniziative sempre attuali e, nel contempo, lungimiranti. Tutto ciò agevola l’approccio dei Soci alla clientela finale e apre nuove prospettive per esprimere le loro potenzialità, sempre più orientate alla vendita di prodotti valoriali

Adriano Alessio

GRUPPO IN UFFICIO, SEMPRE AVANTI www.inufficio.com segreteria@inufficio.com

Q

uesta intervista ad Adriano Alessio, AD di Gruppo In Ufficio, pone l’accento sulle nuove attività strategiche per il Gruppo che si affiancano alle operazioni più tradizionali, utili ad aprire nuovi business per i suoi Associati. Del resto l’Ambiente Lavoro sta necessariamente cambiando, anche spinto dal Covid-19: mutano gli spazi, i tempi, i ritmi, le gerarchie, la logistica, ecc. Da qui deriva l’apertura a un “nuovo” Ufficio e a una lettura diversa della sua identità.

Quali sono le performance più recenti registrate dal vostro Gruppo e come si è sviluppata l’attività dei soci? Abbiamo archiviato il 2020 con un fatturato aggregato dei nostri 22 Soci pari a 166 milioni di Euro. La situazione determinata dalla pandemia e tutto ciò che è accaduto hanno insegnato molto a tutti i componenti del nostro Gruppo e ha fornito input decisamente interessanti su cui stiamo già investendo. Abbiamo conseguito un bel risultato, con il 40% degli Associati che, sin dall’inizio del primo lockdown, hanno dimostrato una grande reattività, intercettando le necessità determinate dall’emergenza sanitaria e dando nuovi orientamenti ai piani vendite. In supporto ai membri del Gruppo abbiamo anche lanciato dei cataloghi tematici molto specifici e attuali nel corso del 2020, come quello dei Dispositivi di Protezione Individuale, che abbiamo accompagnato con corsi ad hoc per i nostri Soci. Molto funzionali anche il Catalogo Smart Working e il Catalogo Igiene e Sanificazione presentati la scorsa primavera. Nel 2021 abbiamo registrato risultati interessanti nel mese di marzo e ci stiamo impegnando a migliorare ulteriormente il lavoro di squadra. Il Consorzio è un punto di riferimento per tutti i Soci che supportiamo e coinvolgiamo continuamente. Lato Fornitori abbiamo riconfermato tutti i contratti in essere e i programmi di incentivazione. Perso-


In Ufficio in Italia www.inufficio.com Gruppo In Ufficio è a: Bergamo Bologna Bolzano Brescia Cuneo Genova Macerata Mantova Milano Modena Napoli Padova Perugia Pordenone Reggio Emilia Roma Torino Venezia Verona

nalmente ho fiducia in questo 2021 e penso che, grazie a tutte le innovazioni che stiamo apportando, il fatturato aggregato possa crescere del 8% circa sul 2020, avvicinandosi quindi alle performance 2019 che sono quelle a cui dobbiamo far riferimento.

Su quali elementi state facendo leva per costruire i programmi futuri? I cataloghi prodotti sono più che mai centrali nella nostra politica di sviluppo. Posso anticiparvi che all’inizio dell’estate, presenteremo il primo Catalogo Servizi Generali firmato da Gruppo In Ufficio, pensato per soddisfare non solo le necessità materiali ma anche quelle emotive della work force che da oltre un anno, a causa della pandemia, lavora da casa e ha visto drasticamente ridursi le interazioni sociali. La pubblicazione radunerà sia merceologie performanti come i prodotti per la Logistica, Magazzino, Spedizioni e Imballo sia merceologie nuove - come Pet Food, Fitness, Prodotti per Esterni - che pensiamo possano aprire delle autentiche autostrade per la composizione futura dei cataloghi degli Office Supplier. Confermato anche il ruolo centrale e attuale del Catalogo In Ufficio XIX edizione, che raduna i prodotti Office più tradizionali e da scrivania. Presentato nel 2020 resterà valido anche per tutto il 2021. A questo si affianca un catalogo NOVITÀ da 120 pagine riservato solamente agli articoli novità, per un totale di 416 prodotti da 40 Fornitori e suddivisi in 12 sezioni. Il Catalogo Generale e il Catalogo Novità 2021 saranno le carte d’identità del nostro Gruppo per tutto l’anno in corso. In più intensificheremo le attività collegate al Catalogo Arredo IN Ufficio lanciato nel 2020 che annovera 2.211 codici, 300 pagine, 20 Fornitori, 89 linee trattate e 7.000 copie stampate. Per quanto riguarda la struttura interna della pubblicazione multibrand, ogni linea di Arredo inizia con una rappresentazione di foto d’insieme relative alle varie declinazioni corredate da qualche dettaglio. Successivamente vi è la descrizione tecnica dell’intera linea. Seguono le finiture relative a tutti gli elementi della linea e infine, l’abaco con codici IN Ufficio, rifermento codice Fornitore, descrizioni, dettagli tecnici e misure.

A livello generale pensa che i Fornituristi debbano intervenire sui loro assetti? Il canale deve far leva sulle sue competenze specifiche, in modo da differenziarsi dall’online e da dare autentico valore aggiunto alla clientela. Gli Agenti rappresentano un vero punto di forza e sono in grado di avvicinarsi alla sfera emotiva dell’utenza e di intercettarne i bisogni più di quanto riesca a fare l’Intelligenza Artificiale su cui si basa l’E-Commerce. Lo stesso Forniturista, poi, è chiamato a reinventarsi in un’ottica di multicanalità: accanto alle modalità di vendita classiche, va presidiato

SOCIO FONDATORE

“Nel mercato globale ciò che può fare il singolo è sempre troppo poco in confronto a ciò che può fare il gruppo. Lo vediamo nella ricerca scientifica e nell’economia, nello sport e nell’informazione. Il successo dipende ormai dall’unione di singole forze. Per questo è nato il consorzio IN UFFICIO che non a caso è diventato, fra i grandi gruppi del settore, certamente il più intraprendente e dinamico.” A. Alessio Amministratore del consorzio II

GREEN OFFICE: LA STRADA È SPIANATA

Il concetto di sostenibilità è una linea guida concreta per il mondo Ambiente Ufficio, che può portare alla nascita di un mercato dedicato a referenze green e supportato da intense operazioni di marketing. Ne è convinto Gruppo In Ufficio già operativo da tempo su questo fronte. “Aprirsi al green significa sapersi muovere con logiche diverse e promuovere un processo di sensibilizzazione verso Soci e clientela finale per dare delle risposte valoriali”, specifica Alessio. Gli stessi fondi del Recovery Plan orientati alla green economy e alla tutela del territorio incentiveranno la consapevolezza dei consumatori e faranno da volano anche alle proposte per l’Ambiente Lavoro.

anche il canale online, sinonimo di servizi, riassortimenti potenzialmente infiniti, efficienza logistica, ecc. Si conferma sempre più centrale la corretta gestione dei dati della clientela da parte del Forniturista, che può utilizzarli per campagne promozionali e attività targettizzate. Resta poi aperta la questione dello smart working che oggi interessa circa 7 milioni di lavoratori. Secondo le stime, anche in futuro, circa il 25% della work force continuerà a lavorare da casa e saranno soprattutto i dipendenti delle grandi aziende. In questo contesto si fanno però largo altre questioni come la riduzione della socialità, la mancanza di confronto e la delocalizzazione dei dipendenti. Tutto ciò avrà delle ripercussioni anche sul mercato delle Forniture Ufficio. ■ COMMERCIO C&C

37


FILO DIRETTO

a cura della Redazione

PIANTIAMOLA! ...LA FORESTA CON LE ETICHETTE AVERY Realizzata in collaborazione con Treedom, la promozione si prefigge due obiettivi: favorire il processo di riforestazione del pianeta e sostenere le economie locali

Grazie alla piattaforma Treedom è possibile piantare un albero a distanza e seguirne online lo sviluppo. Gli alberi offrono ai contadini un’opportunità di reddito aggiuntiva. Le etichette Avery aderenti alla promozione sono due: una in carta FSC e l’altra in carta riciclata al 100%. 38

COMMERCIO C&C

A

bbracciando scelte eco-sostenibili a 360°, Avery veicola il valore positivo dell’ecologia. Nel 2021 l’Azienda ha deciso di favorire il processo di riforestazione del pianeta e sostenere nello stesso tempo l’economia di alcuni Paesi. Grazie alla collaborazione con Treedom sono stati piantati 600 alberi da regalare a chi acquisterà le etichette aderenti alla promozione. Ogni albero viene geolocalizzato e fotografato. Chi lo riceve avrà la possibilità di vederlo crescere ed essere testimone del cambiamento, che inizia dai piccoli gesti di ognuno di noi. Treedom è la prima piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirne online la sua storia. Dalla sua fondazione, avvenuta nel 2010 a Firenze, hanno trovato dimora più di 1.700.000 di alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Tutti gli alberi vengono piantati direttamente da contadini locali e contribuiscono a produrre benefici ambientali, sociali ed economici. Sono di specie diverse ed offrono ai contadini un’opportunità di reddito in più ed arricchiscono la loro dieta. Le etichette Avery ecologiche, aderenti alla promozione, sono di due tipi: in carta certificata FSC®, proveniente da foreste gestite in modo responsabile, ed in carta riciclata al 100%. Avery adotta comportamenti ecologici anche nei processi di produzione, con l’uso di componenti che minimizzano l’impatto ambientale. ■


NASCE LA COPERTINA COLIBRÌ ECO SHIELD

LA PROTEZIONE HA UN NUOVO SCUDO.

LA PRIMA COPERTINA CON BARRIERA MICROELETTROSTATICA PER RESPINGERE AGENTI PATOGENI, COME VIRUS E BATTERI.

CoLibrì Eco Shield crea per ogni libro, la protezione che oggi tutti cercano. Istituti indipendenti hanno condotto test di laboratorio: la superficie della nuova CoLibrì Eco Shield è risultata un ambiente più protetto, concretamente ostile al contatto di agenti patogeni.** In più, per la massima sicurezza, la copertina CoLibrì Eco Shield è perfettamente igienizzabile con una semplice soluzione di alcool etilico. * Percentuale di virus ancora a contatto con la superficie (dopo i tempi previsti dal test): meno 86% Influenza A (dopo 4 ore); meno 69% Feline Calicivirus (dopo 24 ore); meno 78% Human Cornavirus 229E (dopo24 ore). * Percentuale di batteri ancora a contatto con la superficie (dopo i tempi previsti dal test): meno 90% S.Aureus (dopo 8 ore); meno 87% E. Coli (dopo 24 ore).

TEST CONDOTTI SECONDO LA NORMATIVA ISO 22196 E ISO 21702

CoLibrì System S.p.A. - Via Ripamonti 44 - 20141 Milano (Italia) - Cap. Soc. Euro 200.000 i.v. Registro delle Imprese di Milano, P.I. e C.F. 12876360152 - REA di Milano 1593812 E-mail: info@colibrisystem.com - Sito internet: www.colibrisystem.com COMMERCIO C&C Telefono: +39 02 5220181 - Fax: +39 02 52201820

39


IN VETRINA

VETRINA

a cura di Maria Fedeli

a cura della Redazione

PILOT PORTA IN SCENA LA SYNERGY POINT

L’eccellenza della fabbricazione e dei materiali sono solo alcune delle peculiarità di “Synergy Point”, la Penna Roller di Pilot, ad inchiostro gel, Punta 0,5, ricaricabile. Caratteristica principale del prodotto in questione è l’innovativa punta “Synergy”, frutto della sinergia tra la punta ad ago, per cui l’azienda è leader, e la punta conica che garantisce un’esperienza di scrittura fluida ma senza bavature, ultra precisa e super scorrevole. Prodotto ricaricabile quindi economico e rispettoso dell’ambiente. L’inchiostro gel pigmentato asciuga istantaneamente, il grip ergonomico permette un’impugnatura comoda rendendo questa penna ideale anche per chi è mancino. Qualità, praticità ed eleganza concentrati in unico strumento. Pilot espone a Big Buyer 2021

SEI ROTA TU, CHE ANELLO SEI? Per ogni esigenza di archiviazione c’è l’anello giusto: far scorrere velocemente i documenti da sfogliare, allinearli alla perfezione, contenerne un numero molto alto in un unico raccoglitore “super capiente”, l’anello giusto nel raccoglitore giusto! SEI ci ha pensato perché l’anello fa davvero la differenza: tondo, a D e quadro a seconda delle esigenze di archiviazione. L’anello tondo garantisce la massima scorrevolezza dei documenti catalogati, quello a D è perfetto per un allineamento impeccabile dei fogli e delle schede, mentre l’anello quadro è l’unico “super capiente” ora disponibile con un’altezza che va dagli 80 ai 100 millimetri e una robustezza al 100%. Le linee di raccoglitori SEI sono tante, tutte create per rispondere a ogni esigenza di archiviazione: certo è però vero che Stelvio Ti, Nettuno e Nettuno Ti vanno davvero oltre con gli anelli a Q alti 80 millimetri e oltre. Sì perché Stelvio Ti batte tutti e con la versione super grande e super capiente arriva fino a 100 millimetri per una catalogazione senza limiti. E allora, a ognuno il suo anello SEI! SEI espone a Big Buyer 2021

STILI DI LAVORO ECOSOSTENIBILI UNISIT ARREDO E ACCESSORI UFFICIO IERI, OGGI E DOMANI… Il 2020 è stato per UNISIT soprattutto un anno di ricerca nell’ottica della pubblicazione del nuovo catalogo. Gli obiettivi 2021; diversificazione della gamma proposta in aree nuove come horeca e soft seating; consolidamento e aggiornamento di prodotti operativi ed ergonomici in ottemperanza delle nuove normative in vigore; nuovi prodotti destinati ad uso direzionale e fono assorbenza. Nuove forme, materiali ecocompatibili e riciclabili, utilizzo di rivestimenti con pet di recupero ad altissima resistenza saranno il leitmotiv che legherà le nuove proposte e arricchirà i prodotti ormai consolidati ed apprezzati sul mercato. La nuova gamma tessuti aumenterà di oltre il 30 nuove varianti comprendendo anche materiali di pregio come le lane e i materiali altamente ignifughi. Un assortimento unico per ampiezza e profondità prodotto in Italia. UNISIT espone a Big Buyer 2021

40

COMMERCIO C&C


BRACCI PORTA MONITOR VIEWGO Un design frizzante, una promessa di qualità garantita Dataflex nella collezione base del porta monitor Viewgo. Di facile installazione, con un uso intelligente dei materiali per la riduzione dei costi, si distingue per il suo design ergonomico e la solida struttura in acciaio. Viewgo significa qualità al giusto prezzo. Questo braccio fa muovere il monitor in su e in giù usando semplicemente la punta delle dita e ciò permette di impostare facilmente la posizione più comoda. Inoltre, non richiede manutenzione ed è adatto a quasi tutti i monitor. È una soluzione, robusta, economica e di facile utilizzo. È dotato di una molla a trazione in acciaio estremamente durevole. La gestione dei cavi integrata e i componenti principali sono anch’essi in acciaio. Questo braccio porta monitor ergonomico entry-level garantisce un grande comfort. Posizionando il porta monitor nel punto più comodo della scrivania significa riguadagnare spazio prezioso sul piano di lavoro in totale benessere. Dataflex espone a Big Buyer 2021

POSTALBOX DI BLASETTI Blasetti, Azienda innovativa e leader del settore, presenta il nuovo Postalbox. In un periodo in cui le spedizioni aumentano, le nuove scatole Postalbox sono state pensate per un mercato più esigente. Nuove dimensioni per aumentare la capienza della scatola, finitura esterna patinata lucida per rendere l’aspetto più gradevole, busta trasparente portadocumenti per contenere la lettera di vettura, etichette adesive Mittente/Destinatario e sigilli antieffrazione molto tenaci, per verificare eventuali tentativi di apertura, sono le novità contenute nella nuova confezione Postalbox. Le istruzioni di montaggio sono stampate sulla scatola e un QR Code è visibile per guardare il video/tutorial del montaggio, facile e rapido, della scatola stessa. Blasetti espone a Big Buyer 2021

Stili di vita più rispettosi dell’ambiente, a partire dai luoghi di lavoro e quindi dagli strumenti di uso quotidiano. È l’orizzonte entro il quale le Aziende si muovono con sempre maggiore decisione. I Grandi Marchi della Fornitura Ufficio rispondono a questa sfida con l’innovazione, proponendo inedite soluzioni tecnologiche, di design e di materiali

DURABLE – TASCA PORTADOCUMENTI E RACCOGLI DOCUMENTI La nuovissima Tasca Porta Documenti di DURABLE con adesione statica è perfetta per esporre informazioni in formato A4 sulla superficie interna di vetri, anche curvi, e pannelli in acrilico o PVC. Questo prodotto è adatto a qualsiasi applicazione, come ad esempio l’esposizione di listini sui finestrini delle auto, offerte sulle vetrine dei negozi e prezzi sui banchi di vendita. La cornice aderisce senza adesivo, per questo motivo può essere rimossa e riutilizzata tutte le volte che si vuole senza lasciare residui. Altra caratteristica interessante è la resistenza al calore fino a 70° C e la resistenza ai raggi UV, grazie allo stabilizzatore garantito 2 anni. Facile inserimento dei documenti grazie all’apertura sul lato corto e facile sostituzione grazie all’asola presente sul retro. Può essere utilizzata sia in formato verticale che orizzontale. Realizzata in PET, materiale completamente riciclabile. L’ecosostenibilità e la protezione dell’ambiente sono un argomento sempre più importante sia all’interno della nostra vita privata sia in quella lavorativa. Per questo DURABLE ha sviluppato una serie di complementi certificati “Blue Angel” per una scrivania organizzata ed ecosostenibile. DURABLE espone di Big Buyer 2021

COMMERCIO C&C

41


IN VETRINA

a cura della Redazione

DA RIPLAST, COLOROSA LA CREATIVITA’ DEL COLORE

Il colore stimola la creatività e la fantasia di tutti e Colorosa firma il nuovo mondo degli accessori creato da RiPlast per far vivere e lavorare a colori negli uffici o in smartworking. La Collezione Accessori di Colorosa è la risposta ai clienti sempre alla ricerca di novità. I risultati non mancano ed è per questo che Colorosa sta acquisendo sempre maggiori spazi di visibilità all’interno dei punti vendita. Gli Accessori Colorosa portano allegria con le minicucitrici, i cutter in ceramica, i correttori “macaron”, i temperamatite, la colla a nastro e i nuovissimi set da scrivania, colorate “ciotoline” che raccolgono quello che serve ogni giorno: graffette, puntine e molle fermacarte (clip binder) tutti nell’arcobaleno Colorosa! RiPlast partecipa a Big Buyer 2021

IR PRODOTTI RIGENERATI... IL FUTURO È ADESSO Nell’ottica di un mondo sempre più verde e sostenibile, nonché di un risparmio che si basi su scelte etiche ed ecologiche, IR Italiana Riprografia, ha deciso di implementare ulteriormente la gamma di prodotti rigenerati. Un’offerta quella di IR che ora abbraccia non solo il vasto catalogo di cartucce per la stampa rigenerate, laser e ink-jet, da tempo commercializzate con il marchio Graphic-Jet, ma anche Fotocopiatrici, Stampanti e Personal Computer, anch’essi rigenerati e garantiti IR, scelta dettata soprattutto dalla decisa volontà di sostenibilità e di rispetto per l’ambiente, ma che strizza anche l’occhio al risparmio e alle numerose richieste di prodotti economici, altrettanto affidabili e di qualità. Con queste nuove linee di prodotto ora IR è un grado di offrire prodotti rigenerati per l’intera filiera della stampa. Una nuova energia nel catalogo, nella rigenerazione, nell’offerta. Riduci. Riusa. Ricicla. ecco i tre passi attraverso i quali l’impresa, la comunità, la persona, riescono ad agire sull’incremento degli utili e sulla salvaguardia delle risorse. IR espone a Big Buyer 2021

Dalla burotica all’archiviazione e alla scrittura non c’è segmento merceologico che non si stia confrontando con questa svolta tecnologica e culturale. Con prodotti che vanno incontro alla sensibilità diffusa per ambienti d’ufficio eco-sostenibili, in cui organizzazione complessiva dei flussi di lavoro e gesti quotidiani cooperano alla tutela dell’ambiente

DISTRUGGIDOCUMENTI AUTOMATICI SHREDMATIC® DI DAHLE Fa parte della gamma Dahle®, la nuova ShredMATIC® che permette di distruggere elevate quantità di carta in modo automatico, introducendo in un unico momento da 90 a 300 fogli, a seconda del modello. Le distruggidocumenti trascina la carta in modo automatico evitando inceppamenti anche in presenza di clip o punti metallici. Utilizzabili anche in modo tradizionale con inserimento manuale dei fogli. Tutti i modelli Dahle® ShredMATIC® accettano fermagli e punti metallici e sono dotati di ruote per facili spostamenti. Dal design moderno e tecnologia innovativa: le distruggidocumenti di ultima generazione della nota società tedesca, sinonimo di efficienza e funzionalità, rappresentano la soluzione ideale per tutti gli uffici. Dahle® è distribuita in Italia da Caimi Luigi e Figlio ed espone a Big Buyer 2021

42

COMMERCIO C&C


BALMA, CAPODURI & C. QUALITA ASSOLUTA Balma Capoduri & C. si arricchisce di una selezione di prodotti ricercati e sempre più innovativi, destinata al comparto Regalo e non solo… Eccellenza del design, dei materiali e della fabbricazione, è questa l’essenza della famiglia BC Details di Balma, Capoduri & C. a cui appartiene anche il portacorrispondenza tutto in metallo. La referenza si caratterizza per l’elemento tubolare che disegna nello spazio una traiettoria con la forma familiare del Fermangolo, il fermaglio triangolare che tiene uniti i fogli grazie al lato inclinato di 60°. Il lancio del porta corrispondenza è avvenuto, insieme a quello di un portalettere da scrivania e ad un portaclips, tutti in metallo e tutti appartenenti alla gamma BC Details. È disponibile anche la nuova cucitrice “ZENITH” 548/E Antibacterial, in una insolita colorazione “verde rugiada”. Molto attuale, grazie a un additivo per il rilascio di ioni argento, la cucitrice consente la formazione di una pellicola protettiva, resistente all’attacco batterico. Conforme alle norme ISO 22196-2011, è indicata per ambienti che richiedono una specifica resistenza a questi fenomeni. Balma Capoduri & C. espone a Big Buyer 2021

Innovativo il panorama per l’Ufficio Green. Riciclo, Riuso, Risparmio d’energia, nuovi materiali e confezionamenti eco-compatibili rappresentano una sfida che vede globalmente impegnato il mondo dei Grandi Marchi, in grado di declinare tecnologicamente tutte le necessità del mutamento senza rinunciare alla qualità e all’efficienza

SICAD: IL NASTRO INVISIBILE Sicad Group, Azienda leader in Italia nel settore dei nastri adesivi, offre un’ampia scelta caratterizzata da qualità uniche, pensate per soddisfare ogni esigenza. Perfetto per riparare documenti, il nastro Invisible, è ideale per gli usi più diversi non solo in ufficio. Mai come oggi è possibile capire l’importanza di avere il giusto corredo di cancelleria a portata di mano, indipendentemente dal luogo in cui si svolgono le proprie attività lavorative. Eurocel offre da sempre soluzioni smart, facili da portare con sé, semplici da utilizzare e adatte a ottimizzare il corredo di strumenti necessari per lavorare o studiare. L’adesivo è specifico per documenti e disegni. Caratterizzato da uno srotolamento silenzioso, è scrivibile con penne, pennarelli e matite, senza sbavature è realizzato con adesivo acrilico a base acqua e ha supporto BOPP di minor impatto ambientale e riduzione dei consumi energetici. Anche gli strumenti da scrivania possono fare la differenza! Sicad espone di Big Buyer 2021

COMMERCIO C&C

43


APPROFONDIMENTO

a cura di Stefano Masson

Da sinistra nella foto Silvia Scalia, ECR and training Director di GS1 Italy, Fiorella Crespi, Direttore Osservatorio HR Innovation Practice Politecnico di Milano, e Davide Pellegrini, Direttore Scientifico del Master GS1 Italy in Retail and Brand Management dell’Università di Parma.

L’84% delle aziende di Produzione e Distribuzione si sente pronta ad accogliere la sfida del digitale

IL DIGITALE CI STA TRASFORMANDO, COME?

R

ivedere i processi interni e i modelli organizzativi, sviluppare nuove competenze e costruire una cultura digitale: sono queste le priorità su cui le imprese del largo consumo italiano si stanno concentrando per affrontare la trasformazione digitale. A rivelarlo è la ricerca “La trasformazione digitale. Impatti su processi e competenze nel largo consumo”, condotta da GS1 Italy con un team di ricercatori del Politecnico di Milano e dell’ Università degli Studi di Parma, e presentata il 29 aprile scorso nel corso dell’evento digitale dal titolo “Il digitale ci trasforma?”. “Lo scoppio della pandemia ha accelerato una serie di processi, mettendo in luce come il digitale può aiutare le imprese a lavorare, comunicare e gestire meglio tutte le attività. Ma la digitalizzazione va ben oltre il semplice e-commerce» ha commentato Francesco Pugliese, Presidente di GS1 Italy. “Digitalizzare significa mettere a fattor comune tutte le informazioni che derivano dal rapporto con il consumatore. Si rendono quindi necessari diversi modelli organizzativi interFrancesco Pugliese ni, che tengano conto delle nuove 44

COMMERCIO C&C

modalità di lavoro, che hanno ridisegnato le relazioni tra le persone, e che diano spazio a profili adeguati, con culture differenti e, soprattutto, giovani. La sfida è trovare l’equilibrio e aprire il dialogo tra i nuovi ingressi e il management senior”. “La trasformazione digitale produce cambiamenti significativi nei flussi informativi nella relazione tra imprese e con il consumatore, cambiamenti che condizionano le modalità di lavoro e le competenze necessarie alle organizzazioni” ha commentato Silvia Scalia, ECR and training director di GS1 Italy. “È un aspetto che tocca da vicino GS1 Italy, che da sempre si occupa di contribuire all’efficienza del sistema nella gestione e nel trasferimento dei dati attraverso gli standard, sin da quando ha creato il codice a barre, il primo esempio di hyperlink della storia”.

Individuare gli ostacoli alla trasformazione digitale Lo studio ha indagato le diverse aree che rappresentano i temi della relazione informativa con il cliente e quello dei nuovi format, il contesto dell’efficienza operativa e la negoziazione. Dall’indagine emerge che il 49% delle Aziende si dichiara pronta e il 35% più che pronta a raccogliere la sfide della digitalizzazione. Per accompagnare la trasformazione digitale, le Aziende sentono il bisogno di investire per sviluppare nuove competenze nelle persone e per migliorare l’approccio


Fiorella Crespi

Daniele Del Gobbo

Alessio Gianni

Ermanno Bertelle

LA FORMAZIONE DI COMPETENZE E SPECIALISTI NEL DIGITAL

L’avvento del digitale ha cambiato radicalmente i compiti e i processi della Direzione HR: se da una parte è chiamata a supportare persone e organizzazione nel processo evolutivo, contemporaneamente deve essa stessa raccogliere la sfida ed evolvere verso paradigmi innovativi. “Il ruolo della Direzione HR è fondamentale nell’abilitare la transizione dell’organizzazione verso il digitale: da una parte deve essere promotrice del cambiamento sviluppando iniziative e attività di formazione per creare un digital mindset a tutti i livelli aziendali e supportare i fabbisogni specifici di profili e competenze digitali, dall’altra deve lavorare su se stessa ripensando i propri processi in chiave digitale per avvicinarsi alle esigenze e alle aspettative di candidati e collaboratori” ha raccontato Fiorella Crespi, direttore Osservatorio HR Innovation Practice del Politecnico di Milano. Centralità delle persone e innovazione sono i nuovi protagonisti come hanno spiegato nel corso dell’evento, a testimonianza della determinazione delle imprese, Daniele Del Gobbo, talent acquisition & employer branding manager in Esselunga, e Alessio Gianni, global digital & content marketing director di Barilla. “L’accelerazione della trasformazione digitale nelle Aziende passa per la creazione di nuove competenze da parte delle persone che devono muovere e guidare questa trasformazione” commenta Ermanno Bertelle, HR and training manager di GS1 Italy. “L’Academy di GS1 Italy da diversi anni si occupa di formare i futuri manager del Largo Consumo, grazie ai rapporti instaurati con le principali università italiane, in primis l’Università di Parma e il Politecnico di Milano. Inoltre, attraverso i suoi percorsi di formazione, favorisce la creazione di tutte quelle competenze necessarie proprio alla digitalizzazione dei processi”.

L’URGENZA DI NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI PER GESTIRE L’OMNICANALITÀ

Dalla ricerca è risultato che la soluzione più adottata per gestire la digital transformation è la creazione di team interfunzionali, presenti nel 46% dei retailer e nel 56% dei produttori (dato che sale al 70% se consideriamo le aziende industriali di maggiori dimensioni). Il 20% delle industrie e il 35% dei distributori hanno creato una funzione digital, che risponde quasi sempre al top management, mentre il 43% delle imprese industriali e il 25% di quelle commerciali (soprattutto multinazionali) ha scelto il “digitale trasversale”, facendo in modo che ogni funzione incorporasse ruoli e competenze digitali e creando di fatto una cultura digitale orizzontale e pervasiva. Una riflessione a parte la merita l’e-commerce che nella Distribuzione è gestito da una funzione dedicata in una Azienda su tre. Diversamente, nell’Industria l’e-commerce vede l’adozione di soluzioni più eterogenee, non ultima quella di affidarlo alle “vendite” (nel 25% dei casi). Dall’altra parte, va segnalato che nella Distribuzione raramente (9% dei casi) l’e-commerce risponde ai colleghi degli acquisti. In questo contesto di rapida e massiva trasformazione, la necessità di dotarsi di una cultura del digitale sta impegnando i responsabili delle risorse umane aziendali nell’attivare processi e iniziative finalizzati allo sviluppo interno, all’integrazione e al reperimento dall’esterno delle competenze e delle professionalità digitali. COMMERCIO C&C

45


APPROFONDIMENTO

NASCONO NUOVI PROFILI PROFESSIONALI

Lo sviluppo di competenze digitali rappresenta un’attività in costante evoluzione e divenire. Rispetto a cinque anni fa è cresciuta di molto la quantità di contenuti formativi dedicati ai temi del digitale, con la Distribuzione che tende ad affidare a provider esterni l’erogazione della formazione, e con l’Industria che, invece, preferisce gestire internamente il processo. D’altra parte, la trasformazione digitale e la ridefinizione delle attività aziendali hanno comportato la necessità di nuove professionalità e competenze, da formare internamente o da ricercare all’esterno. Dalla ricerca di GS1 Italy emerge che tra i ruoli maggiormente presenti ci sono l’e-commerce manager e il digital marketing manager, seguiti dal chief information security officer. Invece, tra le figure più ricercate nei prossimi 12 mesi, le aziende indicano il social media listening analyst e il lean/agile specialist/scrum master, seguiti dalla figura del data scientist. Infine, grazie alla forza attrattiva dei brand sui consumatori, le aziende del largo consumo percepiscono meno la concorrenza per attrarre i profili digitali rispetto al campione multisettoriale, ma il 60% del campione lamenta la difficoltà a identificare percorsi di carriera attrattivi dedicati a queste figure.

aziendale al nuovo contesto. Minore è, invece, l’impatto sulle strategie di business, limitato alla messa a fuoco di come sfruttare al meglio le opportunità offerte dal digitale. Il percorso, comunque, è ormai tracciato. Tuttavia è anche costellato di criticità e ostacoli, che non devono essere sottovalutati. I principali problemi individuati nello studio sono legati alla complessità di riprogettare i processi aziendali, alla resistenza da parte delle persone e alla difficoltà nel diffondere un’adeguata cultura del digitale. “Il digitale rimodella le relazioni orizzontali all’interno delle imprese (interfunzionalità e pervasività), ma anche le relazioni verticali tra Industria e Distribuzione creando nuovi spazi di dialogo” ha spiegato Davide Pellegrini, direttore scientifico del Master GS1 Italy in Retail and Brand Management dell’Università di Parma. “Industria e Distribuzione si aprono al confronto su temi che impattano sull’efficacia, e non solo sull’efficienza. Le nuove sfide che si prospettano alle aziende rimandano sì ai processi, ma anche alla dimensione soft ■ dell’organizzazione”. La Ricerca “La trasformazione digitale. Impatti su processi e competenze nel largo consumo” è disponibile alla pagina dell’evento sul sito di GS1 Italy.

PRIORITÀ, RIORGANIZZARE I PROCESSI INTERNI

La ricerca ha chiesto alle Aziende quali sono i processi che mostrano la maggiore rilevanza strategica e qual è il livello di soddisfazione attuale delle soluzioni adottate e, in base alle risposte, li ha classificati in quattro macro aree di intervento. Nel quadrante delle priorità, caratterizzato da alta rilevanza strategica futura e soddisfazione rispetto alle soluzioni a supporto al di sotto della media, ci sono i processi di omnichannel category e nuovi formati (fisico e digitale) che hanno chiari legami logici e funzionali con il tema dell’e-commerce. Nel quadrante del consolidamento si posizionano gestione e presidio dell’accuratezza del dato, comunicazione digitale, CRM e loyalty, data science e shopper marketing, tutti strettamente legati al tema del presidio della relazione informativa con il cliente. Nell’area della manutenzione (ossia con alta soddisfazione ma con minor rilevanza strategica) ricadono la gestione della relazione commerciale (più rilevante per il mondo dell’industria), dell’attività a punto vendita e presidio del territorio, e le soluzioni per aumentare la visibilità e l’efficienza negli ordini di consegna. Si tratta di processi già in parte ottimizzati, su cui le Aziende intendono lavorare per garantire i flussi di merci/prodotti. Infine, nel quadrante dell’osservazione (con bassa rilevanza strategica e soddisfazione) figurano mobile e smart payment (ritenuto però strategico dai retailer), e-procurement, B2B finance. 46

COMMERCIO C&C


"Il prodotto è nulla senza il servizio"

Una particolare attenzione all'ambiente: nelle nostre linee di biglietti abbiamo eliminato il cellophane, riducendo notevolmente la dispersione inutile di plastica nell'ambiente.

Velvet Italia nasce 10 anni fa come distributore italiano del marchio CARDGROUP, leader mondiale di BIGLIETTI AUGURALI E PRODOTTI PER IL PARTY. In pochi anni grazie al forte sviluppo puntato soprattutto sul servizio e sulla qualità, siamo riusciti ad espanderci in maniera capillare su tutto il territorio nazionale. Ad oggi serviamo circa 6000 punti vendita tra cui grandi insegne della GD e GDO. Parallelamente a questo progetto con i nostri uffici per la ricerca e lo sviluppo abbiamo studiato e ideato diverse business unit:

:dedicata ai più piccoli con tanti giocattoli ricreativi e educativi, con un occhio puntato sempre alle ultime tendenze. VELVET CARE l'ultima nata per far fronte alla pandemia in corso con tutto quello che occorre per la sanificazione personale e ambientale.

SOLO CON UN GRANDE STAFF E' POSSIBILE REALIZZARE GRANDI COSE!

Velvet Italia Srl - Via Lombardia, 20 41012 Carpi (MO) Tel 059/9770392 P.I 03313830360 www.velvetitalia.com

COMMERCIO C&C

47


TOP STORE

a cura di Luna Tacconi

Durante il lockdown Camp ha reinventato la shopping experience in chiave virtuale, alleandosi con il gigante Walmart e utilizzando la sua app per interagire in modo semplice e coinvolgente con il proprio target. Le soluzioni digitali individuate continuano a essere riproposte anche oggi a negozi aperti

CAMP, ESPERIENZA FORMATO FAMIGLIA

I ACQUISTI IN NEGOZIO E ONLINE New York, Dallas e Norwalk sono le città statunitensi che ospitano gli store Camp. L’assortimento in negozio e nel ricco store online annovera Giochi, Stationery, Decorazioni, Libri, Beauty, Abbigliamento e Accessori.

negozi Camp sono dedicati ai bambini con una fortissima esperienzialità, laboratori e aree giochi di grandi dimensioni. La ricerca internazionale Retail Innovations 16 di Kiki Lab – Ebeltoft Group ripercorre gli elementi di interesse. I punti vendita possono raggiungere anche i 10.000 mq e la caffetteria offre ristoro anche ai genitori. Dal 2018, anno di fondazione, ad oggi la rete Camp è arrivata a contare complessivamente 5 store. Il primo negozio-laboratorio è stato inaugurato sulla Fifth Avenue di Manhattan e mixa emporio, bar, relax ed esperienza, la vera parola d’ordine del Retail moderno. Oggi ogni negozio a insegna Camp propone un ampio assortimento di Giocattoli e di originali prodotti Stationery, ma ben il 20% del fatturato proviene dalle quote di associazione che i genitori sottoscrivono per ricevere vari servizi. Vengono infatti organizzate fino a sette attività al giorno per coinvolgere i più piccoli: si va dal canto allo yoga, dal giardinaggio all’artigianato, passando per i tutorial di make-up. L’elemento che affascina maggiormente i bambini è che i negozi Camp sembrano piccoli, ma, come nelle storie gialle più classiche, esiste sempre la zona esperienziale nascosta da una parete girevole: la famosa “porta magica”.

Partnership virtuose Durante il lockdown, iniziato a marzo 2020, Camp ha reinventato in grande stile l’esperienza del negozio offrendo la possibilità di organizzare feste di compleanno virtuali gratuite ogni giorno alle 17. Tramite un link digitale è stato possibile creare la propria lista ospiti, invitando familiari e amici, e Camp si è resa disponi48

COMMERCIO C&C


STAR DELLA TV ALL’OPERA Ad aprire la mattina il campo estivo digitale del retailer Camp, che si è tenuto la scorsa estate, è stato il noto attore Neil Patrick Harris (foto sotto) che proponeva ai piccoli e alle famiglie di scegliere una delle 14 sfide online disponibili per trascorrere piacevoli momenti nonostante l’emergenza Covid.

bile per personalizzare la festa in base alle richieste specifiche di ogni festeggiato. Inoltre, Camp ha creato una partnership unica con Walmart e personaggi famosi, per offrire l’esperienza virtuale del campo estivo direttamente sull’app del colosso americano della Grande Distribuzione Organizzata. Per le attività di Camp sono infatti stati chiamati, tra gli altri, volti noti come le attrici Drew Barrymore e Jen Garner, la cantante Idina Menzel, il cestista LeBron James, lo stilista e progettista Todd Oldham. Fra le tante esperienze digitalizzate proposte hanno avuto particolare successo le lezioni di arte interattiva e il coinvolgimento dei clienti con sfide avvincenti. Ricercata anche l’integrazione momenti di gioco prodotti: tutta la merce pertinente a un determinato Lab veniva visualizzata dall’utente accanto al contenuto stesso e poteva essere facilmente aggiunta al carrello. I contenuti sono stati creati per far divertire le famiglie ma Camp by Walmart voleva essere anche una piattaforma di vendita al dettaglio. Con il campo estivo l’Azienda ha dimostrato di essere in continua evoluzione ed è riuscita a creare un luogo in cui le famiglie possono rilassarsi e divertirsi. La strategia commerciale per rendere sostenibile il modello si basa su un continuo rinnovamento dell’offerta, con frequenti novità esclusive, e un costante aggiornamento del look & feel con nuovi temi ogni due mesi. Ma la partnership tra Camp e Walmart risale al 2019 con la sponsorizza-

zione di un Toy Lab Camp, basato sul brand Toy Lab, che ha coinvolto le famiglie americane che si recavano nello store alla Fifth Avenue di Manhattan in un’attività di test e di acquisto dei giocattoli della stagione.

Safe Retail Dopo lo stringente lockdown l’azienda Camp ha riaperto i suoi negozi esperienziali con una stretta osservanza delle regole per la protezione e il distanziamento: mascherina per tutti, a partire dai bambini di 2 anni, divieto di mangiare in negozio per evitare di togliere la mascherina, igienizzazione delle superfici di contatto dei clienti ogni 30 minuti e sanificazione dei materiali in uso per i tutti i Lab. La sfida è quella di rendere sostenibile il suo modello di Retail e di business, che comporta ingenti investimenti, e riuscire a raggiungere un adeguato livello di vendite anche online. A tutto questo si somma ovviamente la partnership con Walmart che è stata una mossa strategica che ha permesso a Camp di continuare a interagire con il proprio target, attraverso ■ l’app di Walmart e di raggiungere nuovi clienti. COMMERCIO C&C

49


TOP STORE

Sono quattro le aree chiave su cui i punti vendita possono investire per gestire al meglio la fase di ripartenza

a cura di Elisa Buzzi

KIKI LAB E LE SFIDE DEL RETAIL

O

mni Experience, Emotional Experience, Rational Experience e Sustainable Experience sono i driver da seguire per diventare i Retailer del domani. A individuare questi asset trasversali per tutti i Retailer è stata la nuova edizione della ricerca mondiale “Retail Innovations 16 ” realizzata da Kiki Lab-Ebeltoft Italy, che fa parte del Gruppo Promotica . Fondatore e Amministratore di Kiki Lab, Fabrizio Valente, ha spiegato che: “Rendere i negozi empatici e digitali e i canali digitali fluidi e umani sono strategie che devono svilupparsi in parallelo e integrarsi per il successo nel Retail. Quando si parla di Omni Experience, ad esempio, si fa riferimento ai percorsi decisionali dei clienti che sono infiniti e in continua evoluzione: è quindi fondamentale focalizzarsi sulla loro esperienza complessiva cross-canale. Progettando in modo iperflessibile e ‘liquido’ le diverse opzioni e rafforzando il drive-to-store sui canali digitali e il drive-to-digital nei canali fisici”. L’ambito dell’Emotional Experience si riferisce invece a uno scenario sempre più multi-canale, in cui i negozi hanno il vantaggio di poter contare sulla fisicità delle interazioni con i prodotti e le persone per generare emozioni positive e possibilmente sorprendenti. Il digital, inoltre, consente ai negozi di coinvolgere i clienti grazie alla creazione di scenografie talmente d’impatto da poter essere promosse anche sui social network. La Rational Experience riguarda la progettazione di customer journey fluidi, per facilitare l’orientamento in negozio, valorizzare il tempo dei clienti e snellire i processi di pagamento. Inoltre il visual merchandising e la comunicazione in-store possono contribuire a generare negozi che “parlano” al cliente.

TENDENZE E CASE HISTORY L’edizione 2021 di “Retail Innovations 16” ha proposto, come sempre, best practice italiane e internazionali di punti vendita che hanno saputo cogliere nuove opportunità e reinventarsi sempre più spesso in un’ottica multicanale.

Diego Toscani 50

COMMERCIO C&C

Sostenibilità e loyalty Cresce anche lo spazio riservato alla Sustainable Experience. Sempre più spesso i consumatori si mostrano pronti a premiare Brand e Retailer che sposano valori globali con buone pratiche locali, come il supporto alle comunità. La sostenibilità va perseguita con continuità, senza dimenticare che alcuni aspetti legati a questo tema, come il risparmio energetico, impattano positivamente sui conti economici. Ma a farsi largo tra i Retailer è anche l’attenzione riservata al loyalty. Ha affermato Diego Toscani , CEO di Promotica: ‘‘Tra i numerosi effetti psicologici determinati dalla pandemia c’è la crescente necessità di rassicurazione e vicinanza da parte dei consumatori. A supporto dei Retailer vengono in aiuto il loyalty e i nuovi strumenti di AI per facilitare l’interpretazione dei nuovi bisogni”. E quest’anno, per la prima volta, lo studio di Kiki Lab ha approfondito alcuni esempi di casi ■ internazionali di loyalty.

Fabrizio Valente

Il prossimo evento di Kiki Lab (Promotica) sarà incentrato sulla sostenibilità e avrà una formula phygital 'Ki-Life, Brand e Retail per un futuro presente sostenibile' è in programma il 15 giugno 2021 a Torino da Eataly.


Contatti: +39 0731.711111 vendite1@incall.it

CREATIVITY

&

COMMERCIO C&C

Disponibili nei migliori superstore e cartolerie

51


UN GROSSISTA PER AMICO

a cura della Redazione

NOVITÁ 2021

Selezione esclusiva per il Gruppo Ciac

13

17

L’ufficio commerciale di Gruppo CIAC ha messo a punto una pioggia di novità studiate e realizzate esclusivamente per i negozi che aderiscono al circuito Cartoshop

IL 2021 DEL GRUPPO CIAC

D

urante l’anno in corso Gruppo CIAC sta registrando ottimi risultati: la Campagna Scuola è in pieno svolgimento e fin da subito ha riscontrato un notevole successo in termini di gradimento per l’offerta e per le proposte commerciali contenute nel catalogo. Particolarmente apprezzato è stato il nuovo promozionale per i consumatori, l’esclusivo “Lunch Box” Cartoshop. Ma le innovazioni non sono finite: per questa iniziativa commerciale, infatti, sono entrate a far parte dell’offerta per la prima volta i prodotti di alcune grandi aziende del settore Stationery. Da quest’anno sarà messa a disposizione di tutte le Cartolerie affiliate una gamma di articoli ancora più vasta e alcune interessanti esclusive: l’attenta selezione dei prodotti ricercata anche da approfonditi studi di altre categorie merceologiche potrà garantire ulteriori possibilità di vendita, forti di un’offerta molto più trasversale e in grado di rispondere alle necessità di una clientela esigente e informata. Sono finalmente disponibili i maxi quaderni con le nuove grafiche della linea Super-Maxi CIAC, realizzata in esclusiva per i distributori del Gruppo, oltre ai richiestissimi Maxi Vernice Fresca da 80 e 100 grammi. Sei le linee fantasia con carta da 80 grammi e quattro le linee con carta da 100 grammi create per il 2021. Le grafiche soddisfano tutti i gusti: il dinamico ufficio commerciale

52

COMMERCIO C&C

di San Mauro Torinese, guidato dal Coordinatore Luigi Vallero, ha pensato proprio a ogni consumatore. Si parte quindi dalle copertine ispirate al fantastico mondo dei cuccioli e si arriva alle grafiche dedicate agli sport, passando per un emozionante viaggio tra i bellissimi paesaggi e gli acquari d’Italia. “Un’altra grande novità per il 2021 è l’iniziativa di comarketing con Fabriano che ha portato alla nascita di un fantastico volantino in cui sono riportate e valorizzate tutte le ultime novità della storica cartiera marchigiana. Come sempre nelle attività di Gruppo CIAC nulla è lasciato al caso e per offrire il massimo della qualità e del servizio alle Cartolerie del circuito, oltre 170 Agenti sono quotidianamente a completa disposizione dei Cartolai. Possiamo dire a ragion veduta che gli Agenti, con la loro impeccabile professionalità, da anni sono i veri protagonisti del successo delle Campagne Cartoshop”, ha spiegato Vallero. Utilità, convenienza e innovazione sono le caratteristiche peculiari dei nuovi cataloghi: con Cartoshop incontrare il gradimento dei consumatori sarà più facile, grazie anche al supporto fornito dal Gruppo nell’allestimento del punto vendita: espositori colorati, poster, shoppers e co-marketing esclusivi e tanto altro. Per essere sempre competitivi aderire al circuito Cartoshop è una scelta vincente, totalmente gratuita e offre l’opportunità di avere un’immagine forte e dinamica. ■


COMMERCIO C&C

53


UN GROSSISTA PER AMICO

a cura della Redazione

Nasce Quadra green, linea per il disegno tecnico interamente realizzata in PLA, biodegradabile e da fonti rinnovabili

TOP QUALITY IL FUTURO È PLASTIC FREE

L’

argomento è oggi sulla bocca di tutti: si parla molto di ecosostenibilità. Cresce la preoccupazione per lo stato di salute del nostro pianeta: è un dato di fatto che ormai lo sfruttamento delle risorse naturali ha superato la capacità degli ecosistemi di fornirle. L’unica soluzione è quella di adottare modelli di vita più sostenibili, che riducano al massimo l’impatto ambientale delle azioni umane. Uno dei temi più importanti correlati all’ecosostenibilità è quello del riciclo: riutilizzando materiali di scarto per creare nuovi oggetti, si evitano gli sprechi. Un approccio che è stato adottato dai settori più disparati come la moda, il design e anche la cucina. Tuttavia sono molti i comportamenti che ciascuno anche nel proprio piccolo può adottare per contribuire a salvare la Terra. Tutti siamo chiamati a fare la nostra parte attraverso piccole azioni quotidiane volte ad evitare sprechi energetici e alimentari, ma anche a seguire pratiche virtuose come ad esempio quella di fare la raccolta differenziata. A proposito di materiali, uno dei maggiori responsabili dell’inquinamento globale è la plastica. Diversi studi hanno individuato nella crescita del quantitativo di plastica nei mari, l’effetto dell’aumento indiscriminato della produzione di oggetti in plastica, non supportato da un’adeguata capacità di smaltirla rapidamente. L’ONU ha definito l’inquinamento da plastica il più pericoloso in assoluto, con effetti devastanti ed irreversibili

54

COMMERCIO C&C

sul pianeta e sulla salute dell’uomo. Ridurre la plastica nell’ambiente è dunque fondamentale, e tutti possiamo contribuire eliminando progressivamente la plastica dai nostri oggetti di uso quotidiano. La cartoleria non poteva restare insensibile a questo tema così importante, soprattutto per le generazioni future. Sono sempre più diffusi gli articoli di cancelleria realizzati in materiali green, come i quaderni o i taccuini in carta riciclata o ricavata da materiali organici, o le penne realizzate con la plastica di bottiglie riciclate. Anche Top Quality ha fatto propria questa filosofia, lanciando QUADRA green, una linea di prodotti per il disegno tecnico 100% made in Italy ed ecosostenibili: squadre, righe, goniometro, doppio e triplo decimetro interamente realizzati in PLA (acido polilattico), un materiale derivato dalla trasformazione dell’amido di mais, completamente naturale, rinnovabile e senza derivati dal petrolio. Questo materiale offre caratteristiche di resistenza e flessibilità paragonabili a quelle della plastica tradizionale, ma a differenza di quest’ultima, è 100% biodegradabile e compostabile nel terreno: al termine della loro vita, gli strumenti per il disegno tecnico Quadra green vanno gettati nella frazione umida dei rifiuti, chiudendo così un ciclo a zero impatto ambientale. Il mondo della scuola può fare tanto per preservare il pianeta e le sue risorse, affinché le generazioni future ■ possano continuare a goderne a lungo.


COMMERCIO C&C

55


UN GROSSISTA PER AMICO

a cura della Redazione

Un’estate all’insegna della fantasia e del colore! In arrivo nuove proposte espressamente pensate per la creatività di grandi e piccini. Inoltre, idee regalo che stimolano il nostro lato artistico e che non dimenticano l’attenzione all’ecologia e al riciclo con incarti speciali che garantiscono una minore impronta ecologica

POOL OVER, UN ARCOBALENO DI PRODOTTI PER TUTTI I GUSTI

I

n questo anno particolare dal punto di vista economico, un anno in cui le motivazioni a volte vengono meno, il Gruppo Pool Over ha deciso di dimostrare che crede nel futuro e nei nuovi progetti, oggi più che mai, ampliando la gamma di prodotti Tinta Unita Colore. Come di consueto, anche i nuovi progetti del Gruppo sono stati realizzati in collaborazione con i leader di mercato e presentano disegni esclusivi, puntando a una completa e diversificata offerta di prodotti trasversali alle varie categorie merceologiche concepita espressamente per tutelare il canale tradizionale con packaging e confezionamenti adatti al canale. In questa offerta estiva, gli ormai tradizionali pastelli mina 4.0, i pennarelli lavabili, gli astucci e i rotoli che già facevano parte della Linea Colore, vengono affiancati da un mare di novità in arrivo nei prossimi mesi: pastelli a cera, acquerelli, tempere e molto altro.

La parte più artistica del concetto di colore È proprio l’attenzione alla creatività a guidare le nuove proposte. L’offerta, infatti, si arricchisce di pastelli acquerellabili che possono essere sfumati con pennello e acqua, tempere in 24 colori, acquerelli in due versioni da 12 e 24 colori, pastelli a cera in comode scatolette.

Ecosostenibilità in Cartoleria E per cercare di avvicinarsi sempre di più alla diffusamente sentita esigenza di ecologia e riciclo, Pool Over ha pensato di creare per la gamma colore una serie di confezioni regalo, dal design molto moderno ma rigorosamente in carta con chiusura magnetica. All’interno delle confezioni anche tutti gli accessori come pennelli, vaschette per mescolare i colori e per l’acqua: per ■ poter aver tutto a portata di mano. 56

COMMERCIO C&C


COMMERCIO C&C

57


www.bigbuyer.info

Uno SGUARDO orientato al

FUTURO

SAVE THE DATE

10.11.12 NOVEMBRE 2021

25 Edizione

EDINOVA Srl - Via Pordenone 13 - 20132 Milano - Italia T. 02.2158021 - www.edinova.com

a

Profile for COMMERCIO Cartoleria & Cancelleria

COMMERCIO C&C - maggio-giugno 2021  

COMMERCIO C&C - maggio-giugno 2021  

Profile for edinova

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded