Issuu on Google+

PORTRAIT RITRATTO 18

di/by Antonella Camisasca

Liberostile per libero ingegno Freestyle for free ingenious

Insofferente alle scelte altrui, Davide Vercelli è pronto ad affiancare al lavoro di Studio una propria attività nell’ambito dell’arredamento.

Impatient with the choices made by others, Davide Vercelli is ready to take on his own work in the furnishings sector in addition to the work of his own Studio.

Quattro tavoli e una libreria. Ma an-

Four tables and a bookshelf. But also a

che un catalogo, un sito Internet e u-

catalogue, a web site and a sales network

na rete vendita pronta a entrare in

ready to take on the stage. This is how Da-

gioco. Così Davide Vercelli, testa bassa

vide Vercelli, keeping his head low and

e piedi a terra, presenta Liberostile

his feet on the ground, presents Liberos-

che, più che un marchio aziendale, è il

tile that more than a company brand is

frutto della propria «insofferenza a sot-

the fruit of his own “impatience for be-

tostare alle decisioni altrui».

ing subject the decisions of others”.

Ingegnere per caso, progettista per

An engineer by chance, designer by pas-

passione, i fronzoli che spesso si celano

sion, the frills that are often concealed

dietro l’etichetta di designer mal si ad-

behind the label of designer are of no in-

dicono a Vercelli, il cui percorso profes-

terest to Vercelli, whose professional ex-

sionale ha coinciso per sette anni con

perience coincided for seven years with

quello di Rubinetterie Ritmonio, sim-

Rubinetterie Ritmonio. In a symbiosis

biosi che, se da una parte ha permesso

that on one hand allowed him to be-

a lui di diventare quello che è oggi,

come what he is today and on the other

dall’altra, ha visto la nascita e lo svi-

hand saw the birth and the development

luppo di una delle aziende più signifi-

of one of the most important companies

cative del panorama. Ma tant’è. «In

of the panorama. “In recent years –

questi ultimi anni - afferma Vercelli - l’indipendenza assoluta che

says Vercelli – the absolute independence that I found work-

ho trovato presso di loro si è rivelata un’esperienza irripetibile».

ing for them proved itself to be an unrepeatable experience”.

Anche per questo, pur proseguendo l’attività che, a oggi, vede

It is also for this reason even whilst continuing his work that to-

impegnato lo Studio Vercelli con clienti di fama internazionale

day sees the Studio Vercelli with clients of international fame such

come Hego, Valli Arredobagno,

as Hego, Valli Arredobagno, Run-

Runtal/Zehnder Group e numerosi

tal/Zehnder Group and many more,

altri, il nostro uomo ha scelto di pren-

our man has chosen to take on the

dere “il sentiero meno battuto”. E da

“road with less traffic”. And this is

qui, come già avvenuto per il poeta

where, as already has occurred for the

americano Robert Frost, “tutta la diffe-

American poet Robert Frost, “all the d-

renza è venuta”.

ifference was made”.

Dopo il rubinetto Flower, il sistema di

After the Flower tap, the Allodole

specchi Allodole e la tenda modulare

mirror system and the Ombra modu-

Ombra in alluminio riciclato, realiz-

lar curtain in recycled aluminium cre-

zati per Hego, (brand del Gruppo

ated for Hego (a brand of the Nobili

Nobili), con i quali l’ho conosciuto di

Group) where I met him in person two

persona due anni fa a Bologna, il de-

years ago in Bologna, the designer

signer venuto da Varallo (Vc) ha cer-

from Varallo (Vc) tried to calm his rest-

2 2010


cato di placare la

lessness in a project

propria irrequietez-

that passed from

za in un progetto

theory to facts exact-

che, a onor della

ly one year ago.

cronaca, è passato

“After the last Mi-

dalla teoria ai fatti

lan Furniture Show

giusto un anno fa.

- he tells us - I be-

«Dopo lo scorso Salo-

gan to reflect on

ne del Mobile - ci

the possibility of

racconta - ho inizia-

making a different

to a riflettere sulla

choice that with-

possibilità di operare

out contrasting the

una scelta diversa

work with my Stu-

che, pur senza mette-

dio, would allow

re in discussione il la-

me to explore new

voro realizzato con il

possible areas in

mio Studio, mi con-

the furniture sec-

sentisse di esplorare

tor”. Therefore he

nuovi spazi possibili nell’ambito dell’arre-

Ritmonio, Clockwork, 2007

took into consideration the world of bi-

damento». Così, preso per un momento in considerazione il

cycle production “where I had already created a project with

mondo della produzione di biciclette «in cui ero già entusiastica-

much enthusiasm that made wide use of wood in the bear-

mente approdato con un progetto che faceva largo uso di legno nel-

ing structure of the bicycle frame”, Vercelli then discovered

la struttura portante del telaio», Vercelli ha poi scoperto che chi

that those who made tables, chairs and bookshelves are usually

fa tavoli, sedute e librerie, solitamente è un falegname evoluto

evolved carpenters who know how to use wood and metal profiles.

in grado di lavorare legno e profili in metallo. «Quel che di nuo-

“What was new for me were the opportunities that could be

vo mi è parso di cogliere - racconta - sono state le opportunità che

hidden behind a production sector that uses different tech-

potevano celarsi dietro un ambito produttivo che sfruttasse tecnolo-

nologies and materials from what is used today”.

gie e materiali diversi da quelli attuali».

Like the laser cutting machines or water jet machines but also the

Come le macchine a taglio laser o a getto d’acqua ma anche

presses for the heavy industry and therefore high thickness metal

le presse ed i magli propri dell’industria pesante e quindi la-

sheeting as the starting point for creating bearing structures for a

miere ad elevato spessore come

Ritmonio, Tetris, 2008

different conception of the table or

punto di partenza per realizzare

the bookshelf. “To the point

le strutture portanti di una diver-

where - he considers - today,

sa concezione del tavolo o della

those who produce tables and

libreria. «Tanto più - è l’altra con-

chairs do so assembling legs

siderazione - che, oggi, chi produ-

and tops that are present on the

ce tavoli e sedute lo fa assemblando

market, whilst my structures are

gambe e piani diversamente pre-

something that is completely d-

senti sul mercato, mentre le mie

ifferent. They are considered, cut

strutture sono qualcosa di comple-

and folded coherently with the

tamente diverso, che vanno pensa-

technical peculiarities of the

te, tagliate e piegate coerentemente

machines on the market”. And

con le peculiarità tecniche dei mac-

may it be clear: for Vercelli, being

chinari in commercio». Perché sia

a designer also means “looking

chiaro: fare il designer per Ver-

for different and better produc-

celli significa anche «scovare stra-

tion strategies that allow to

tegie produttive diverse e migliori,

structure a product succeeding

che permettano di strutturare un

in bringing together the aes-

prodotto riuscendo a coniugare l’a-

thetic and formal aspect with

spetto estetico e formale con quello

the production technology as-

tecnologico di produzione al fine di

pect in order to make it cost as

farlo costare il meno possibile».

least as possible”. 2010 2

19


PORTRAIT RITRATTO Hego, Flower, 2008

Già perché, nella realtà, il costo finale di un prodotto è un ele-

This is because in reality the final cost of a product is an element

mento imposto dal mercato e va da sé, che tanto più si è capa-

imposed by the market that goes on its own, where the more we

ci di far costare produttivamente di meno un prodotto, tanto

are capable of making a product cost less in terms of production,

più le voci di ricavo dell’azienda ne traggono giovamento.

the more the company will make profit. “However in my expe-

«Ma per quella che è la mia e-

Hego, Ombra, 2008

rience - continues Vercelli -

sperienza - prosegue il nostro

the majority of owners of

interlocutore -, la maggior

design and industrial de-

parte dei titolari di studi di pro-

sign studios do not have

gettazione e di disegno indu-

this problem as part of

striale non ha nella propria

their culture”.

cultura questo tipo di proble-

We believe that perhaps Ver-

matica».

celli is an engineer and seri-

Sarà, riteniamo noi, che Ver-

ously undertook his degree

celli è un ingegnere e, quan-

course to the point where he

do fatto sul serio, un corso di

cannot leave the notions of

laurea del genere non può

supply chain and workflow

che lasciarti ben impresse

management well impressed

nozioni di supply chain e

20

Hego, Allodole, 2008

Hego, I.Wo., 2009

in our minds. “This is true -

workflow management. «È ve-

he admits - but first Ritmo-

ro - ammette lui - ma Ritmo-

nio and then others under-

nio prima, gli altri dopo, han-

stood that my strength lies

no intuito che la mia forza era

in innovating not from a

quella di innovare non dal

formal point of view, but

punto di vista formale, quanto

rather in terms of material,

materico, tecnico, tecnologico e

technique, technology and

fruitivo, che sono poi le chiavi

use, which are the keys for

di lettura del mio lavoro».

reading my work”.

Un creativo in senso lato,

Creative in a lateral sense, for

dunque, per il quale non è

which it is not difficult to un-

difficile intuire che: «Tutto ha

derstand that: “Everything

2 2010


sempre funzionato fino a

worked until the com-

quando le aziende alle

panies I worked with

quali mi sono legato mi

allowed me to take full

hanno permesso di appro-

possession of a project

priarmi totalmente di un

taking on all of its s-

progetto affrontandone o-

trategic aspects. Be-

gni aspetto strategico. Per-

cause being design-

ché essere design-orien-

oriented does not

ted non significa ingaggia-

mean engaging a fa-

re un architetto di grido

mous architect to cre-

per realizzare un prodotto

ate a product nor does

e nemmeno affidare a una

it mean to entrust a

brava agenzia di comuni-

good communications

cazione la propria immagi-

Piemonte Parquets, Xilomoenia, 2009

agency with your im-

ne. È anche questo, ma è soprattutto qualcosa che affonda le pro-

age. It is also this, but it is mainly something that places

prie radici in aspetti primari, quali la produzione e la gestione del

its roots in primary aspects like production and ware-

magazzino ma anche la capacità di coinvolgere nel tuo progetto i

house management but also the capacity for involving

collaboratori a tutti i livelli».

collaborators in your project at all levels”.

Così, pur in qualità di ‘ultima arrivata’ nel panorama delle a-

So even as the ‘latest edition’ on the panorama of furniture

ziende dell’arredamento, come non teme di definirla il suo i-

companies as its creator is not afraid to define himself,

deatore, Liberostile i suoi punti a favore li ha e consistono in

Liberostile has its positive points and they consist of a compa-

un’azienda dalla struttura snella, in partner produttivi già ben

ny with a slim structure, well identified production partners

identificati e in una rete commerciale, quella di Uno Distribu-

and a sales network - Uno Distribuzione by Claudio Vaona -

zione di Claudio Vaona, frutto - ancora una volta - di quel tes-

once again the fruit of that fabric of knowledge and relations

suto di conoscenze e relazioni che, per Vercelli, sono il vero no-

that for Vercelli are the real strategic point of life.

do strategico della vita.

“In this moment - he admits - I continue to propose proj-

«In questo momento - ammette - continuo a proporre oggetti pro-

ect objects, ideas, but I do not see a future for myself at

Liberostile, Strutturadue, 2010

Lunga 230 cm, la Strutturadue possiede un raggio di cur vatura da 90 mm piuttosto complicato da realizzare. Ciò ha richiesto grandi investimenti in attrezzature ed una laboriosa ricerca per individuare i fornitori idonei a curvare una lamiera lunga due metri e pesante quasi tre quintali.

230 cm long, Strutturadue has a curve ray of 90mm that is rather complicated to make. This required large investments into equipment and a laborious research to identify the suitable suppliers for curving the metal sheet of two metres in length and almost three tons of weight.

2010 2

21


PORTRAIT RITRATTO

getti, idee, ma non vedo più per me un futuro alle dipendenze degli

the service of others to create new brands”. With this and

altri per la creazione di nuovi brand». Con questo, non manca

without his lacking of ambition in taking on sooner or later

l’ambizione di voler approdare, prima o poi, ad almeno un’a-

at least a company of ceramic sanitaryware “to close the

zienda che fa ceramica sanitaria «per chiudere un cerchio di e-

circle of experiences in the bathroom furnishings sec-

sperienze nell’ambito dell’arredobagno», ma la supposizione che

tor”, but the supposition that Vercelli’s choice of starting up

la scelta di Vercelli di mettere in piedi qualcosa di proprio coin-

something of his own coincides with his restlessness and be-

cida con una spiccata irrequietezza

ing subject to other people’s deci-

a sottostare alle decisioni altrui, è

sions, which he confirms.

più che confermata.

“At Hego the prerogatives that

«In Hego le prerogative che mi hanno

made me enthusiastic in 2008 no

entusiasmato nel 2008 non ci sono

longer exist, but also here - and

più, ma anche qui - è il bilancio posi-

this is the positive summary of Ver-

tivo di Vercelli - mi pregio di aver pro-

celli - I know that I have pro-

posto una serie di soluzioni che hanno

posed a series of solutions that

reso questo marchio qualcosa di diver-

have made this brand something

so da un brand di soli rubinetti che, so-

different from just a brand of

lo nel 2009, ha acquisito 150 nuovi

taps and that in 2009 alone ac-

clienti».

quired 150 new clients”. Also here

Anche qui, fino a quando ha avuto

until he had freedom to act Vercelli

libertà d’azione, Vercelli ha optato

opted for inserting mirrors, lamps

per inserire a catalogo specchi, lam-

and accessories into the catalogue,

pade e accessori, ma anche per ri-

also to restructure the sales network

strutturare la rete vendita occupan-

taking care of the catalogues and

dosi, al contempo, dei cataloghi e della comunicazione dei prodotti.

product communication at the Liberostile, Strutturauno, 2010

Ora, con Liberostile, nel contesto del

Now with Liberostile at the Milan

Salone del Mobile, Vercelli presenta

Furniture Show, Vercelli presented

quattro strutture e una sovrastruttura.

four structures and one overstruc-

Vale a dire quattro tavoli accomu-

ture. In other words four tables with

nati da piani trasparenti in cristallo

the same transparent crystal tops

e tutti, a eccezione dell’unico mo-

and all, with the exception of one

dello in legno al momento presen-

model in wood, modifiable in height

te, modificabili in altezza grazie ad

thanks to a series of construction s-

una serie di strategie costruttive che

trategies that allow for the struc-

rendono le strutture modificabili

tures to be modified with few simple

con pochi semplici movimenti ed u-

gestures and a monkey wrench. The

na chiave inglese. All’unica ‘soffer-

only ‘suffered’ bookshelf “will soon

ta’ libreria «si aggiungeranno presto

have also lamps and object com-

anche lampade e portaoggetti», men-

partments”, whilst the infrastruc-

tre per le infrastrutture, ossia le sedu-

tures, or the chairs, we will still

te, occorrerà aspettare ancora un

have to wait a little, but it will be

po’, ma l’attesa, c’è da giurarci,

worth the wait given that he has

sarà premiata, visto che prestato o-

advised with studies and reflections

recchio a studi e riflessioni di fisiatri

of therapists and Vercelli wants to

e terapeuti, Vercelli intende trovare una risposta ai problemi della postura lombare. «Non si tratta - conclude con la consueta schiettezza disarmante - di un’idea del tutto nuova, ma la soluzione che intendo attuare e che sarà in grado di orientarsi in base ai movimenti della spina dorsale, è di sicuro innovativa».

22

same time.

2 2010

find a response to the problems of La seppur limitata collezione presentata avrà a suo favore la disponibilità di diverse misure che la renderanno declinabile in diversi ambienti, primo fra tutti quello dell’ufficio dove, grazie alle strutture pensate per essere assiemate, ben si traducono in tavoli da riunione di indubbio spessore estetico.

lower back posture. “It is not - he

The limited collection presented will have in its favour the availability of different sizes that make it suitable for several settings, first of all the office where thanks to the structures created to be put together are well translated into meeting tables of undoubted aesthetic content.

and that will be able to move

concludes with his usual alarming frankness - a totally new idea, but the solution I intend to make based on the movements of the spinal chord, making it certainly innovative”.


Liberostile, Strutturaquattro, 2010

La Strutturaquattro è, al momento, l’unica concepita non in metallo ma in legno. La sua peculiarità è rappresentata dai 29 pezzi gli uni diversi dagli altri che la compongono e che, spessi un centimetro e mezzo, sono separati fra loro dalla medesima distanza.

At the moment, Strutturaquattro is the only conceived not in metal but in wood. Its peculiarity lies in the 29 pieces each different from one another that make it up and that with their one and a half centimetre thickness are separated amongst themselves by the same distance.

Lo stratega creativo

The creative strategist

Per Liberostile Davide Vercelli ha progettato le strutture, si è occupato della selezione degli spazi dove ha realizzato le immagini visibili a catalogo, mentre suoi sono anche i filmati che compaiono sul sito www.liberostile.it, creati per dare un’idea a chi si avvicina incuriosito di come possano scaturire certe idee. Idee che hanno portato alla realizzazione di strutture il cui aspetto formale è volutamente borderline fra la produzione seriale e quella artigianale. L’uso esplicito di dadi a testa cieca, largamente utilizzati in ambito ciclistico, le superfici di taglio lasciate volutamente grezze e l’uso massivo del metallo, sono studiati per fornire l’impressione che si tratti di un oggetto costruito in serie unica e limitata. A rafforzare ulteriormente questo sentimento costruito ad arte, vi è un’etichetta metallica sulla quale è impresso sia il logo di Liberostile, che un numero di serie progressivo stampigliato a mano tramite punzoni. In realtà, l’intera produzione messa in piedi da Davide Vercelli è realizzata industrialmente e - si spera per grandi serie. A essere voluUn’idea marketing geniale. Tutti i modelli, tamente curata nel particolare proposti in scala 1:10 sono destinati alle saè, però, la rifinitura degli le mostra e alla forza vendita. oggetti affidata a operatori che la realizzano a mano. Il risultato finale parla di un ventaglio di soluzioni altamente fruibili in ambiti che vanno dal living all’ufficio, dallo studio tecnico alla hall dell’albergo.

For Libe ro stile Davide Vercelli has designed the structures, he took care of the selection of the spaces where he created the images seen in the catalogue, and he also created the films that appear on the web site www.liberostile.it, created to give an idea of how certain ideas come about for those who visit the site out of curiosity. These ideas that led to the realisation of structures where the formal aspect is deliberately borderline between serial production and handmade production. The explicit use of blind cap nuts, widely used in the field of cycling, the cut surfaces deliberately left rough and the massive use of metal are all studied to give the impression that it is an object manufactured in unique and limited series. To further reinforce this sentiment there is a metallic label that has the L iber os tile logo, with a serial number progressively stamped by hand using a puncher. In reality, the entire production created by Davide Vercelli is industrially made and - we hope - in large series. The finish of A genial marketing idea. All the models are prothe object is especially duced in a scale of 1:10 to be exhibited in the showrooms and are supplied to the sales force. cared for in detail and entrusted to operators who do so by hand. The final result is a range of highly useable solutions in areas that range from living to the office, from the technical studio to the hall of a hotel. 2010 2

23


Liberostile