Issuu on Google+

www.expomec.it

MARKETING PER LA MECCANICA

®

®

La più grande fiera della metalmeccanica on-line N o v it à

VIDEOSTAND

A.A.A.

CASA EDITRICE

444

giornale della

NOVEMBRE 2010

Inserto redazionale

a Pag 9 - 10 eco-industria news

GUIDA AL COMMERCIO DEI PRODOTTI E DEI SERVIZI PER L’INDUSTRIA

M.C. CORBELLI SRL ASSISTENZA MACCHINE UTENSILI • REVISIONE MECCANICA ED ELETTRONICA • SPOSTAMENTO • COSTRUZIONE MACCHINE SPECIALI SU ESIGENZE DEL CLIENTE • RETROFITTING • REALIZZAZIONE IMPIANTI AUTOMATICI.

info@powermach.sm • www.powermach.sm

ASSOCIAZIONE PICCOLE IMPRESE AUTOMAZIONE

Anno XXII - n° 444 - Tariffa R.O.C.: “Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n°46) art. 1, comma 1, DCB ATTENZIONE! In caso di mancata consegna inviare a ufficio Bologna C.M.P. per la restituzione al mittente che si impegna a versare la dovuta tassa

Tel. 051 784711 Fax 051 784700 40055 CASTENASO (BO) Via XXV Aprile, 46

info@utensilnova.it Qualità SGQ CERTIFICATO UNI EN ISO 9001

Disponibilità Di Altri MAcchinAri eD AttrezzAture

eco-industria news

Auguri di buone feste a tutti Tel 051 460082 - Fax 051 467879 info@fermenetti.it - www.fermenetti.it

AC

C

H

IN

E

La certificazione si riferisce alle attività ed alle sedi di cui al certificato n. 190

SI

LE

R

IA

-

M

Va Provinciale Est, 14 - 40053 Bazzano (BO) tel. 051 831284 fax 051832884 e-mail: utensileriabazzanese@yahoo.it

RIVENDITORE AUTORIZZATO

N

SCOPRI

TE U

Tel. 051/6061070 r.a. - Fax 051/6061111 www.edibit.com - E-Mail: info@edibit.com

Edibit s.r.l. Via Cà dell’Orbo, 60 - 40055 Castenaso (BO)

ORGANO UFFICIALE DI:

Via Togliatti, 103 - 47826 Villa Verucchio (RN) Tel 0541 / 679500 Fax 0541 / 670803 www.mccorbelli.eu info@mccorbelli.eu

MACCHINE USATE: CENTRI DI LAVORO: FAGIMA SPIN. ARROW 400 MORI SEIKI SH500 HITACHI SEIKI HG630 MORI SEIKI SH633 FRESATRICI : Fresatrice RAMBAUDI MS3-P REMAC 1000/A ELETTROEROSIONI: ARD a tuffo M 75F. (macchina nuova) ARD M90CA ALESATRICE: SAN ROCCO FUTURA 110 CNC SELCA 4045 CAMBIO UTENSILI RETTIFICHE: DE BERNARDI 160X650- ALPHA RTH 2100/F

CONTIENE I.P.

COMMERCIO MACCHINARI NUOVI E USATI ACQUISTIAMO OFFICINE INTERE O AZIENDE Tel. 0549/909430 Fax 0549/970173 TORNI: OMG ZANOLETTI 320X1500 visualizzato CMT 250X1500 visualizzato CMT 225X1000 visualizzato MASHSTROY C 10T Tornio GRAZIANO CNC con motorizzati Tornio PADOVANI CNC con motorizzati TRAPANI: TRAPANO A COLONNA ROSA TRAPANO RADIALE AUDAX TR40/45 SALDATRICI: PLASMA TELWIM ARC 95/2 PRESSE E CESOIE: CESOIA ILMA TIPO ILC5/20 PRESSA PER ROTTAMI ORMIC E4 PRESSA SCHIAVI 2300X80 TON

le ultimissime offerte

SALA METROLOGICA

w w w. u t e n s i l n o v a . c o m p I rou OR LI C G E AT CIA ber IM S m ON E E e ZI LO AL I SP M A T E L R IO ES SI PO UC FR TEN AS TR U

EA ARE ARI DRLES DUL N A A O D’ STEMI M TE TE S SI

OI I IC H EL ASC E NT E M PU ALI D

TI EN A M UR U R IS ST I M D

G RI EF OR BR U L

T AN ER

alta tecnologia: tridimensionali, proietttori, rugosimetri ecc...

CENTRO VENDITA E ASSISTENZA AUTORIZZATA

I

Compressori nuovi, usati e a noleggio

Tel. 051/677.7264 - Fax 051/677.7417

Buriani Sergio di Buriani Dr. Roberto & C. S.n.c.

Cell. 335/8167057

www.essegiservizi.it info@essegiservizi.it coMMercio MAcchine utensili nuove n.° 1 TORNIO CNC HARDINGE CONQUEST 42 PRECISION FANUC 18 n.°1 TORNIO CNC SAMSUNG A PETTINE FANUC OM CARICATORE IEMCA BOSS 545 n.°1 TORNIO CNC AKEBONO 35 S FANUC OM n.°1 CENTRO DI LAVORO TRAUB 2 PALLET FANUC OM MAGAZZINO UTENSILI 24 POS. RANDOM BT40

e

usAte

n.°1 TORNIO PARALLELO OMG 250 X 1500 PB 105 n.°1 TORNIO PARALLELO GRAZIANO SAG 14 X 1500 n.°1 TORNIO PARALLELO GRAZIANO SAG 12 X 1500 FRESATRICI A TESTA VELOCE ED UNIVERSALI MACCHINE USATE DI TUTTI I TIPI

Vasto assortimento di usato disposto su 1000 mq Macchine nuove sempre visibili in funzione c/o n.s. sede

VIA MONTORIO, 11/A - 40040 MONZUNO, RIOVEGGIO (BO)

• Lame per scantonatrici ad angolo fisso e variabile • Cesoie e piegatrici per lamiera fino a m/m 5000

Lame e matrici per presse piegatrici

Lame per cesoie

Lame per packaging

• LAME INDUSTRIALI PER LAMIERA E PACKAGING • SERVIZIO DI RIAFFILATURA CONSEGNA RAPIDA • RETTIFICA TANGENZIALE C.N. C/TERZI 4000 X 600 X 800 Via Melozzo da Forlì, 38 - 40133 BOLOGNA • Tel. 051/311532 051/311091 Fax 051/383395 www.burianilame.it - E-mail: info@burianilame.it

• CREMAGLIERE DI ALTA PRECISIONE • COSTRUZIONE UTENSILI SPECIALI PER INGRANAGGI

MOLINATI UTENSILI www.molinati.com • info@molinati.com

Azienda Certificata UNI EN ISO 9001-2000

COSTRUZIONE E AFFILATURA BROCCE DI TUTTI I TIPI Piazza A. Moro, 15-16-17 - 40069 ZOLA PREDOSA (BO) Tel. 051/750436 - FAX 051/758735 www.utilbrocce.it - E.Mail: utilbrocce@utilbrocce.it

FORNASARI MACCHINE UTENSILI Macchine Utensili e Revisioni VISITATE IL NOSTRO SITO

www.fornasarimacut.it fornasari@fornasarimacut.it Via S.Pertini, 5 - 42044 Gualtieri (RE) -Tel e Fax 0522/82.83.98 S I A C Q U I S TA N O M A C C H I N E U S AT E

WASHING SOLUTIONS

www.expomec.it

LIPPO DI CALDERARA DI RENO (BO) - Via Maccabreccia, 13 051.726.207 / 051.725.001 - Fax 051. 726.544

NUOVE TEKNOLOGIE NEL LAVAGGI O INDU STRIALE ROBUR

Impianti a cesto rotante per produzioni di particolari differenti con volumi e pesi considerevoli (su base fissa e getti mobili per pezzi particolarmente pesanti).

Isola di saldatura

MIG-MAG Puls E 54.800,00 + IVA pronta all’uso G.F. ROBOT Srl Unipersonale 41053 Maranello (MO) Italy - Via Circonvallazione Est, 107 Tel. 392 5917017 - fax +39 0536 931470 info@gfrobot.it

I-40054 Budrio (BO) Italy - Via Mori, 6 tel.+39 051 800862 - fax +39 051 803769 s.r.l. www.teknox.net • info@teknox.net

www.gfrobot.it


PAG.

2

ATTREZZATURE

LOGISTICA

La soluzione compatta: Magazzino KASTO UNITOWER UNITOWER: molto volume, superficie ridotta. Settori di applicazione per il KASTO UNITOWER sono, per esempio magazzino polmone nella produzione oppure piccole quantità da immagazzinare nel commercio dell’acciaio oppure in altri tipi di aziende commerciali. Ma anche nel caso di officine meccaniche, della fabbricazione di finestre e simili, il magazzino compatto UNITOWER ottimizza il flusso dei materiali, e questo non solo per i materiali lunghi! Infatti l’UNITOWER è adatto sia per materiali in barre oppure profilati che per pallet oppure casse, che si possono caricare con tutti i tipi di merci. Questo sistema mette in evidenza i suoi punti di forza anche come “soluzione isola” oppure con telai da trasporto del cliente.

Segna 3956 sul fax richiesta info a pag. 5

LA SICUREZZA E’ DI TUTTI, ANCHE IN MAGAZZINO

ATTREZZATURE

La ICAM da oltre quarant’anni è impegnata ad offrire soluzioni per una logistica integra in termini di safety e di security. La sicurezza sul posto di lavoro è un tema fortemente discusso perché trasversale e comune ai diversi settori e realtà aziendali trovando spazio con sempre maggior frequenza nei vari mezzi d’informazione. La ICAM s.r.l. azienda leader nella progettazione, realizzazione e commercializzazione di soluzioni automatiche di stoccaggio,da anni dedica una sempre maggiore attenzione a questo aspetto, non limitandosi ad aderire alle strette normative in ambito di sicurezza ma dando alla luce prodotti safety-oriented, nei quali l’elettronica è sempre più al servizio della sicurezza. Il risultato è un’offerta di soluzioni diversificate per ogni esigenza di stoccaggio e movimentazione utili a preservare tanto l’integrità fisica dei prodotti quanto la sicurezza del lavoratore e del datore di lavoro. L’automazione del magazzino, come noto, razionalizza l’intervento degli operatori, esentandoli dalle mansioni più gravose e pericolose, delegate alla tecnologia. Nei magazzini verticali SILO (SILO2, SILO L, SILO CL) ad esempio, l’operatore effettuerà operazioni di carico/scarico e prelievo in totale ergonomia accedendo ai materiali direttamente dalla baia di lavoro attraverso l’ausilio di un monitor touch-screen. Il software di gestione agevola il processo di ottimizzazione delle

scorte, consentendo la programmazione ed il monitoraggio delle operazioni. La sicurezza degli operatori in fase di picking è garantita grazie alla presenza di una barriera fotoelettrica di sicurezza sul vano della baia di lavoro e di serrandina metallica di chiusura vano baia. In ogni momento è altresì possibile arrestare la movimentazione con i pulsanti di emergenza posti sul fronte della macchina. Altre sicurezze assicurano il corretto funzionamento del magazzino anche sotto l'aspetto della salvaguardia della macchina dal punto di vista meccanico, ad esempio sono operanti: relè controllo fasi; - protezioni termiche sui motori elettrici; - segnalazione ottica sistema di prelievo a riposo; - fine corsa meccanici aggiuntivi all'elevatore sia sulla traslazione verticale che orizzontale; - controlli di rottura organi in movimento; - controllo dimensionale in altezza dei vassoi onde evitare operazioni con carichi sporgenti fuori sagoma; controllo extravelocità asse ver-

ticale; - diagnostica continua sul PC di gestione macchina. Infine, sebbene venga spontaneo pensare alla sicurezza sul lavoro nella sua accezione più ampia di tutela antinfortunistica sono diversi gli aspetti e i soggetti interessabili. Lo stesso datore di lavoro o il responsabile logistico di un azienda può beneficiare del ricorso a tali soluzioni. Un’automazione informatizzata, rende possibile la razionalizzazione dell’intero processo, attribuendo a specifiche risorse compiti ben definiti o accessi personalizzati. In questo modo si otterrà una rintracciabilità delle operazioni svolte, in maniera da rispondere tempestivamente alle eventuali necessità o per riparare ad eventuali errori ed attribuire le relative responsabilità. Si , può dunque affrontare il problema della sicurezza nei magazzini con una attenta progettazione fermo restando la prudenza di ogni operatore.

Segna 3957

sul fax richiesta info a pag. 5

Schermo protettivo Repar2 progetta, disegna e produce protezioni antinfortunistiche per l'officina meccanica. Ogni prodotto è costruito con materiali di prima scelta e di alta qualità per garantire un rendimento omogeneo e un’efficienza costante nel tempo. Particolare attenzione viene dedicata nel mantenere e migliorare i punti di forza dei prodotti come la funzionalità e la praticità d’uso per una minima manutenzione e una gestione dei costi contenuta La nostra esperienza nella costruzioni delle protezioni per macchine utensili, ci porta a produrre uno schermo di facile applicazione, che può essere applicato su trapani- trapani fresa-frese di piccole dimensioni. Protezione dotata di doppio schermo in policarbonato scorrevole per aumentare la superficie da interporre tra l’utensile e l’operatore con:micro ad apertura forzata a 3 contatti 2nc-1no ip 67.disponibile in due larghezze: - MOD-E3 LARG 300xh min 150-max 300 - MOD-E4 LARG 400xh min 150-max 300 In osservanza al nuovo decreto 81

Segna 3958 sul fax richiesta info a pag. 5 Quando contatti un’inserzionista, per favore, cita “A.A.A. Giornale della MeccanicA”. Grazie.


PAG.

3

SALDATURA

s.a.s.

TECNICA DELLA SALDATURA ROBOTIZZATA AUTOMATIZZATA - TIG - MIG - BRASATURA

PUNTO DI SALDATURA dal vostro disegno ... ... al prodotto finito

À T I V NO Il nostro valore aggiunto • Studiare e condividere con il cliente la migliore realizzazione del lavoro. • Lavorare tutti i metalli. • Operare con cura artigianale su particolari di dimensioni medio - piccole senza esclusione di formato. • Lavorazioni supplementari a richiesta. Offriamo più di 40 anni di esperienza, che si sono trasformati in qualità, prezzi competitivi, puntualità e precisione nell’esecuzione del lavoro. Il consolidamento sul mercato di queste caratteristiche ha creato la forza della nostra piccola azenda.

Tornio a barra orizzontale per minuteria con passaggio barra max di Ø 40. Lavorazioni in acciaio, acciaio inox, ferro, ottone e alluminio. È anche da ripresa Ø max 170.

40033 CASALECCHIO DI RENO (BO) - Via Caduti di Reggio Emilia, 36 Tel. 051/758108 • Fax 051/753436

w w w. m e r l o t t i . i t • i n f o @ m e r l o t t i . i t ROBOTICA

Isola robotizzata di saldatura Una soluzione compatta e trasportabile ad alte prestazioni

E 54.800,00 + IVA (chiavi in mano) Cella robotizzata di saldatura MIG/MAG composta da: - Robot Kuka KR5 ARC controllore KRC2 - Saldatrice 320A arco pulsato + doppio pulsato - Torcia raffreddata ad acqua, gruppo pulizia torcia - Struttura portante adatta ad essere spostata con carrello elevatore - Doppia tavola con scambio elettro-meccanico Per informazioni consultate il nostro sito www.gfrobot.it oppure inviate una e-mail a info@gfrobot.it G.F. ROBOT info@gfrobot.it

Srl Unipersonale - 41053 Maranello (MO) Italy - Via Circonvallazione Est, 107 - Tel. 392 5917017 - fax +39 0536 931470

www.gfrobot.it

Per abbonarti a “A.A.A. Giornale della MeccanicA” e “MeccatronicA good news” compila il coupon a pagina 5.


PAG.

4

ATTREZZATURE

ANNUNCI ECONOMICI

1 Rullatura e rettifica S.C. Bavieri srl (BO) Tel. 051/758268 Altre informazioni nell’inserto “Subfornitura Italiana”.

LAVORAZIONI CONTO TERZI OFFERTA CERCHIAMO macchine utensili a CNC, impianti di produzione o attrezzature per assemblaggi in genere, in gestione, per avviare attività artigianale. Elevata professionalità. Tel. 338.1702139 - G.315 OFFICINA ARTIGIANALE esegue lavorazioni di tornitura cnc piccole e medie serie tornitura, fresatura, tradizionale costruzione piccoli gruppi meccanici Seregno MI Tel - Fax 0362238165

2 LAVORAZIONI E PRODUZIONI SPECIALI

Off. Borsari di Cavezzo (MO) esegue taglio tubi ø max 150x150x6 in automatico, ø min 10x10. Inoltre si eseguono lavoarazioni di carpenteria medio/leggera conto terzi. Tel 0535 58763 - Fax 0535 59713 OFFICINA TASSINARI DECENZIO & C. snc esegue lavorazioni e costruzioni meccaniche, tornitura alberame a Bevilacqua - Renazzo (Fe) Tel. 051 900132 Fax 051 6852336.

www.mecweb.com Tutte le risposte alle esigenze aziendali

La ditta "O.R.M.U." s.a.s. di Modena esegue la rettifica tangenziale di superfici piane, e prismatiche per conto terzi, quali piastre, tavole, traverse, guide, lame, bancali e montanti fino a mm. 7000x1800x1500, con l’utilizzo di rettificatrici “FAVRETTO” a due montanti con motore universale e di lapidelli “ATHENA”. Esegue inoltre la revisione parziale e la riparazione di macchine utensili ed attrezzature per conto terzi. Visitate nostro sito www.ormumodena.com Tel 059/251304

3

B&B METALWORK snc officina meccanica di precisione fornisce i seguenti servizi: lavorazioni meccaniche di precisione, tornitura e fresatura di piccole e medie dimensione Tel 0445 315168 Fax 0445 315968

Oltre 5700 espositori 24.900 visitatori al mese (dati di Gen. 2009) 7 padiglioni settoriali Oltre 13.000 utenti raggiunti con le newsletter di EXPOMEC

Taglio automatico c.to terzi Sghinolfi e Ravaglia (BO) Tel. 051/963143 Altre informazioni nell’inserto “Subfornitura Italiana”.

D&D di Dall’Olio Daniele & C. officina meccanica di precisione fornisce i seguenti servizi: tornitura tradizionale e CNC, fresatura tradizionale e CNC, rettifica, marcatura compiuterizzata sui pezzi, saldature speciali, brunitura. Tel. 051/697.06.06 EMMETI lavori di ossidazione anodica specializzatain minuterie, burattatura di alluminio, ottone, ferro, rame, PVC decapaggio in soda, ossido duro fino 40 micron. Tel. 051/681.42.25 fax 051/681.42.23 ATS commercia e fornisce assistenza tecnica su saldatrici a resistenza, refrigeratori a circuito chiuso, saldatrici per prigionieri a scarica di condensatori. Tutti i tipi di prigionieri e boccole filettate. Tel.0542/670427

LAVORO OFFERTA RICHIESTA

GV METROLOGIA Savignano s/P. (MO), produttore di strumenti TAR-AL (presetting di alesametri, micrometri, ACM) cerca distributori per le province libere. Alle utensilerie interessate è richiesta esperienza in metrologia nell’industria meccanica. Per approfondimenti:Tel 059 7703463, Fax 059 7520149 e-mail: gv.metrologia@gv-srl.it - G321 Azienda metalmeccanica S. Lazzaro (BO) cerca addetto macchine carpenteria cesoia/piegatrice punzonatrice. Conoscenza disegno. si richiede esperienza Tel. 051 6256111 ore ufficio

5 FIERE, ESPOSIZIONI, OPEN HOUSE Internet per le aziende meccaniche: www.expomec.it, per info: fax 051/6061111 oppure compila la cedola a pag. 5. Esponete in fiera? Organizzate un'Openhouse? Informate i clineti e tutti gli interessati inserendo un annuncio in questa rubrica o pubblicando un Vs. spazio pubblicitario per informazioni 051/6061070

4

6

MACCHINE, ATTREZZATURA, UTENSILI, OFFERTA

COMPRA-VENDITA AZIENDE, RICERCA SOCI

VERO AFFARE - Lavatrice ad acqua con robot 5 stadi. Lavatrice a cestello rotante. Tutte con gli ultrasuoni e depurazione. Prezzo e qualità. Sig. Attilio Tel. 0362 86 21 17. P430

Servizio notturno e diurno di custodia aziende con cani addestrati e conduttori qualificati. Anche nei fine settimana e nei giorni festivi. Contattateci per preventivi al numero 347/0559259 (chiedere di Massimo). BRUNETTI UTENSILERIA - CENTERGROSS (BO) Ricerca perito meccanico o persona proveniente da settore metalmeccanico con attitudine uso computer. Si richiede età inferiore 30 anni. Inviare curriculum al fax n° 051/6646928 - info@brunettiutensileria.it Cercate un agente o un rivenditore? Con un piccolissimo investimento potete trovarlo, pubblicando un annuncio economico in questa rubrica. Approfittate subito di questa opportunità compilando la cedola a pag.4. Per ogni ulteriore informazione tel. 051/6061070 UTENSILNOVA - UTENSILERIA MACCHINE Castenaso -BO- ricerca per proprio interno perito meccanico o persona proveniente dal settore metalmeccanico, con attitudine uso computer. Si richiede: età inferiore 30 anni militeassolto - residente in zone limitrofe. Faxare cv al n. 051/784700

7 OCCASIONISSIMA vendesi macchine lavametalli a solvente come nuove, garanzia 1 anno. Le Ns. macchine sono considerate investimento ambientale essendo dotate di sistemi ecologici. Tel. 051-767424 Fax 051 - 768322 Punzonatrice a revolver Rainer CNC, tipo CNC 3000, incl. sistema di carico / scarico fulcrum utensili, anno di fabbr. ‘96, forza idraulica 300KN max. campo di lavoro 3000 x 1500 mm spessore lamiera 6,4 mm. Theo BENNING Elektrotechnik und Elektronik GmbH & Co.KG, Münsterstraße 135-137, 46397 Bocholt, Germany Tel. 0049 28 71 93 -2 30, Fax 0049 28 71 93-3 84 Vendesi sabbiatrice ad umido ITF modello “ PP3U” anno “99 ottimo stato.In grado di sparare sui particolari una miscela acqua-abrasivo a pressione. Pressione lancia 6/8 BAR - costruita in AISI 304 - potenza elettrica KW 4 - alimentazione QE. V. 380/50 Hz + T.N. AUSIL. V.24 ca - alimentazione H2O di rete pressione min. 1,5 BAR - alimentazione aria compressa min. 6 BAR Tel. 051 800902 Fax 051 6922356

IMMOBILI

8 AGENTI DI COMMERCIO OFFERTA / RICHIESTA UTENSILERIA meccanica di precisione cerca per ampliamento zone (Nord Italia) agenti mono o plurimandatari. Inviare curriculum al fax 0302521481 o all’indirizzo brgmnl@yahoo.it Agenzia commerciale di servizi e consulenza, che opera nel comparto metalmeccanico da oltre 13 anni in tutta Italia utilizzando i più moderni sistemi di marketing, valuta mandati di agenzia per prodotti e servizi rivolti alle aziende di produzione, di subfornitura del comparto metalmeccanico. Per essere contattati: inviare una breve presentazione a ventura@mecweb.com oppure telefonare allo 051/6061070

®

Ritagliare, compilare e inviare via Fax allo 051/6061111 ®

GLI SPECIALISTI DEL SETTORE MECCANICO

( per chiarimenti 051/6061070 ) EDIBIT: ESPERTI DELLA COMUNICAZIONE NEL SETTORE MECCANICO

COME CONTATTARCI:

CEDOLA ANNUNCI ECONOMICI COME UTILIZZARE GLI ANNUNCI

Per fare pubblicare testi redazionali e comunicati stampa sulle nostre testate:

Fax 051/6061111 e mail: info@edibit.com Per informazioni sulle nostre testate:

Tel. 051/6061070 (Seg. Tel.) Rag. sociale

Linea diretta Pubblicità

• Compilare il testo dell’annuncio e completarlo con i dati aziendali

Indirizzo

Per richiesta preventivi pubblicitari

• Selezionare il numero di uscite

Cap

2 Uscite € 96,00 I.V.A. 20% compresa

Fax 051/6061111 Città

Prov.

Persona responsabile P. I.V.A.

4 Uscite € 126,00 I.V.A. 20% compresa • Effettuare il pagamento con CCP o Assegno

e mail: info@edibit.com

C.F

Tel.

Fax

E-mail

LE NOSTRE TESTATE A.A.A.

giornale della

Sito

Attività azienda

Versamento CCP 23385404 intestato a EDIBIT s.r.l. (allego fotocopia bollettino CCP)

Data

Firma

B a r r a re l a c a s e l l a c o r r i s p o n d e n t e a l l a r u b r i c a

Allego assegno bancario non trasferibile intestato a EDIBIT s.r.l. , da inviare a EDIBIT Via Cà dell’Orbo, 60 - 40055 CASTENASO (BO) • Verrà emessa regolare fattura quietanzata dell’importo pagato • Se qualcosa non Vi fosse chiaro,chiedete informazioni allo 051/6061070 COME FARCI PERVENIRE I VOSTRI ANNUNCI

VIA FAX 051/6061111

1 - Lavorazioni conto terzi OFFERTA

5 - Fiere,esposizioni, open house

2 - Lavorazioni e Produzioni Speciali

6 - Compra-Vendita Aziende,Ricerca Soci

3 - Lavoro OFFERTE/RICHIESTA

7 - Immobili

4 - Macchine/attrezzatura/utensili OFFERTA

8 - Agenti di commercio Offerta/Richiesta

Il testo dell’annuncio é il seguente:

(Scrivere in stampatello max.24 parole compreso il numero telefonico)

PER POSTA

I N T E R N E T

Indirizzato a EDIBIT Cà dell’Orbo, 60 -40055 CASTENASO (BO)

®

www.expomec.it

C O M P I L AT E E S P E D I T E S U B I T O !

n° 444

L’annuncio verrà pubblicato dal 1° numero raggiungibile per il numero di uscite richiesto

www.mecweb.com


PAG.

INTERNET

5

INFORMAZIONI PER I LETTORI

Tesar S.p.A. rinnova il proprio sito internet e rilancia la sfida

Servizi gratuiti del “Giornale della Meccanica”

Tesar S.p.a., da oltre 20 anni azienda leader in Italia nella fornitura di sistemi integrati e modulari per l’impresa: MOTIS – Pianificazione e controllo produzione SICOP – Controllo qualità SARP – Rilevazione presenze e accessi TS –PICKING – Gestione ubicazioni e spedizioni MANU – Gestione manutenzioni MAGO.NET – Gestione amministrativa annuncia il rilascio del nuovo sito aziendale all’indirizzo www.tesar.it. Il sito presenta i rinnovati prodotti software e hardware che posizionano Tesar come leader per le soluzioni informatiche dedicate alle imprese manifatturiere. Ampio spazio dedicato ai contenuti, ma soprattutto a una comunicazione chiara ed efficace ad imprenditori, responsabili produzione, responsabili qualità a cui è offerta la possibilità di trovare con un semplice colpo d'occhio la soluzione per le proprie necessità gestionali. Dando uno sguardo alla home page si coglie immediatamente come I prodotti Tesar si applichino all’intera azienda, e permettono, grazie alla propria modularitò e integrabilità la gestione di tutti i processi aziendali in forma centralizzata, concatenando i dati e le informazioni provenienti dalla direzione, dai reparti produttivi, dagli uffici amministrativi, contabili, commerciali. Andando nell’area “Soluzioni” , attraverso una navigazione intuitiva simile alla gestione risorse dei nostri computer, è possibile visionare in maniera completa l'offerta software. Navigando poi nell’area dedicata alle aziende per lavoriamo si coglie immediatamente come Tesar sia in grado di fornire una soluzione per

se desideri maggiori informazioni puoi chiamare il numero tel. 051/606.10.70

F A X INFO R ICHIE STA

®

MARKETING PER LA MECCANICA

Via Cà dell’Orbo, 60 - 40055 CASTENASO (BO) Tel. 051/6061070 r.a. - Fax 051/6061111 Edibit s.r.l. è inscritta al registro degli Operatori della Comunicazione al n. 2289 del 28/09/2001. Ex RNS n. 4123 del 23/03/1993 - Registrazione Tribunale di Bologna n. 5797 del 26/10/89 Stampa: Centro Stampa delle Venezie Via Austria,19 - Padova

Grafica e impaginazione: Nanni Morena - Budrio (BO) Edibit Via Cà dell’Orbo, 60 - Castenaso (BO)

Redazione: Via Cà dell’Orbo, 60 - 40055 CASTENASO (BO) Tel. 051/6061070 r.a.-Fax 051/6061111

www.edibit.com e mail: info@edibit.com H ANNO COLLABORATO A QUESTO NUMERO : Graziella Armaroli, Eugenio Bianchi, Barbara Agus, Arianna Ceccaroni.

444

Sui redazionali pubblicati

Inserisci i dati aziendali negli appositi spazi. Scrivi i dati della tua azienda (in stampatello) ogni settore produttivo manifatturiero. Di grande importanza anche l'area “Hardware”. Tesar infatti è proprietaria di tutto ciò che fornisce: tutti i moduli software e tutti i terminali industriali sono prodotti internamente e soddisfano ogni necessità di raccolta dati in tempo reale. Ciò rappresenta la grande opportunità di avere un unico interlocutore e un'unica assistenza, senza rincorrere un numero imprecisato di fornitori. Un vantaggio che per sistemi come quelli proposti da Tesar è di incalcolabile importanza. Un modulo di richiesta informazioni e la possibilità di un contatto immediato con un operatore aziendale tramite una finestra di chat attendono il navigatore su ogni pagina dedicata ai prodotti software e hardware. Il massimo dell'apertura, dell'ascolto e dell'attenzione per i clienti! In un momento di difficoltà economica a livello internazionale, Tesar S.p.A. rilancia con i giusti investimenti la propria immagine, ma soprattutto i propri prodotti e servizi per rispondere una volta di più alle più importanti domande aziendali: Come posso ottimizzare il reparto di produzione, aumentare la produttività, la resa e l'efficienza delle

risorse uomo, macchina e materiali? Dove, quando e come mi conviene lavorare un determinato lotto? Quando posso consegnare una data commessa? Quali sono le cause più frequenti di fermo produzione, di fermo macchina e di improduttività?; Quanto costa il mio prodotto, la lavorazione, i materiali?; Quali sono i colli di bottiglia principali delle mie risorse produttive?; Quali fasi di lavorazione mi conviene appoggiare all'esterno?; Qual'è lo stato di avanzamento della produzione, il tempo ciclo preciso di una data lavorazione?; A quanto posso o devo vendere quel determinato prodotto per avere un margine del xx%?; Quale è il lotto economico?; Quando devo ordinare la materia prima? Come devo gestire, quanto valgono e quanto dovrebbero valere i miei magazzini?. Tesar S.p.A. pone una domanda al proprio target: “cosa vuoi gestire oggi?”. La risposta sono i propri sistemi hardware/software integrati e modulari per l’impresa.

dotto più adatto, in modo semplice e chiaro, attraverso l´intero range di prodotti mayr® Power Transmission. Un altro punto saliente della nuova presenza Internet è l´ampia selezione di item scaricabili. Sul sito è disponibile la documentazione dettagliata in formato PDF e i file CAD 2D e 3D di ciascun prodotto. Questo permette agli interessati e ai potenziali clienti di trovare rapidamente i cataloghi, le istruzioni operative e altre informazioni tecniche eventualmente necessarie, risparmiando al contempo carta e le spese della spedizione postale. Il menu, organizzato in modo chiaro, agevola la navigazione. Tutte le informazioni più importanti su mayr® Power Transmission sono disponibili alla voce ´Azienda´, inclusa la storia, la filosofia aziendale e le ultime novità riguardo ai prodotti e all´azienda stessa. I prodotti sono divisi in modo chiaro in sei aree. Tre aree nelle quali mayr® gioca un ruolo di primo piano o è Informativa ai sensi dell’Art. 13 del D.lgs. 196/2003 sul trattamento dei dati personali EDIBIT S.r.l. – Titolare del trattamento – ha estratto i Suoi dati personali dall’archivio abbonati elenchi telefonici e da altre banche dati proprie e acquistate da terzi.I dati, di cui non è prevista la diffusione, sono trattati con procedure automatizzate e manuali solo dai dipendenti incaricati del trattamento, per fini promozionali e commerciali. Tali dati possono essere comunicati, in Italia e all’estero, ad aziende o professionisti che li richiedono a EDIBIT S.r.l. per le stesse finalità. Potrà rivolgersi a EDIBIT S.r.l. Via Cà dell’Orbo 60 – 40055 Castenaso – BO per avere piena informazione di quanto dichiarato, per esercitare i diritti dell’Art. 7 del D.lgs. 196/2003, e perciò consultare, modificare e cancellare i dati od opporsi al loro utilizzo nonché per conoscere l’elenco dei Responsabili del trattamento.

Indirizzo .........................……………….........................………………………….. Città

...........................………………………..........................…………………..

C.A.P. .....................……………….......................…………Prov........................… Persona Resp. .....................………………………..............……………………….. Attività azienda ........................………………………........................................... ........................................................……………………….............................. Telefono ………..........………..............…........FAX: ……….…..…………………... E-mail: …….......................………………………..……………................................ Web: ………….……………..............................………………………......................

Desidero avere maggiori informazioni sui redazionali identificati dal numero (segna nelle caselle sottostanti) .....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

Segna 3952 sul fax richiesta info a pag. 5

Data: ...........................

Firma ...............................................

SERVIZIO ABBONAMENTI Per abbonarsi a A.A.A. Giornale della Mec-

Città....................................……………………...

canicA compilate il seguente coupon e spedite al Fax 051-606.11.11 oppure per posta a EDIBIT s.r.l. via Cà dell’Orbo 60 - 40055

C.A.P. .................................................................. Prov.………………………………………………

Castenaso (BO). Desidero sottoscrivere n° …… abbonamento/i

P.iva............................................................…......

annuo Italia euro 35,00

persino leader mondiale - giunti di sicurezza, giunti di trasmissione e freni di sicurezza - sono visualizzate in modo evidente sulla home page, per guidare la maggior parte dei visitatori direttamente ai segmenti di prodotto che desiderano trovare. La visione d´insieme è molto interessante anche per i non addetti ai lavori, illustrando le diverse applicazioni dei prodotti mayr®. L´area del sito dedicata ai Servizi, particolarmente estesa, fornisce agli utenti opzioni addizionali per entrare in contatto con mayr® Power Transmission e semplifica il processo di ricerca delle informazioni relative ai prodotti.

Desidero sottoscrivere n° …… abbonamento/i

Segna 3961

Rag.Sociale.........................……………………

sul fax richiesta info a pag. 5

A.A.A.

giornale della

Copia per gli abbonati - Valore copia € 0,10

CHIUSO IN TIPOGRAFIA IL 28/10/2010

annuo Estero euro 70,00 Il pagamento è stato effettuato tramite:

C.F……………….………………….…………….. Persona Resp....…………………...…………… Attività Azienda ……………..…………………

versamento su c/c postale n° 23385404 (inviare copia del versamento

Telefono ......………………………....…........

al fax 051 606 11 11) assegno allegato n° ………...………… Banca …………......………

FAX: …………………………………...…....... E-mail:…..........………………………………....

Per abbonamenti cumulativi oltre i 10, tariffe da concordare

Web:..........……………………………….….........

Sarà Emessa Regolare Fattura alla Se-

Data:..........………...………...………...…………

guente Azienda

Indirizzo....................................…………….....

Firma …………………………............................

Per valutare una programmazione di pubblicità e conoscerne i costi senza impegno invia al fax 051/6061111 o chiama lo 051/6061070

ORGANO DIREZIONALE APIA: Associazione Piccole Imprese Automazione

Rag.Sociale.............................……...............………

Telefono ...……………………………………............

Direttore Responsabile Massimo Fortuzzi

Indirizzo ...........................................…………….......

FAX......……………………………………………..........

Direttore Editoriale Silvano Ventura

Città.........................................…..…..……………......

Data: ..........………....……………....………....………

Pubblicità: Forven srl Tel. 051/6061070 Tutti i marchi sono registrati dai rispettivi proprietari A.A.A. offre esclusivamente un servizio, non riceve tangenti, non effettua commerci, non é responsabile della qualità , veridicità, provenienza delle inserzioni. La redazione si riserva, a suo insindacabile giudizio, di rifiutare un’inserzione. L’editore non risponde di perdite causate dalla non pubblicazione dell’inserzione. Gli inserzionisti sono responsabili di quanto da essi dichiarato nelle inserzioni. A.A.A. Giornale della Meccanica si riserva il diritto di rimandare all’uscita successiva gli annunci per mancanza di spazi e declina ogni responsabilità sulla provenienza e la veridicità degli annunci stessi.

Rag.Sociale ......................………………………..............…………………………..

•Inoltreremo la Vs. gentile richiesta all’azienda di riferimento, la quale provederà ad integrare le informazioni da Voi richieste. La Edibit non risponde di qualsiasi disguido o ritardo in merito.

mayr® Power Transmission svela il suo nuovo sito web Più ricco, meglio organizzato, più attraente e più semplice. Lo specialista nella trasmissione di potenza mayr® Power Transmission ha rinnovato la propria presenza in Internet con un sito completamente nuovo. All´indirizzo www.mayr.de si possono trovare informazioni esaustive su giunti di sicurezza, giunti di trasmissione e freni di sicurezza. E, in aggiunta, cataloghi in formato PDF, documentazione tecnica e file CAD di tutti i prodotti, disponibili per il download. Grazie al design moderno e alla struttura chiara delle pagine, generate usando TYPO3, il sito offre un´alta facilità d´uso. Insieme alla tecnologia rinnovata e alla struttura chiara del menu, il nuovo sito mayr® offre un ottimo impatto visivo, con funzionalità supplementari, come la funzione ´quick start´ per gli addetti ai lavori e un ´assistente alla scelta´, per individuare la giusta dimensione dei giunti di trasmissione. La funzione ´quick start´ guida i visitatori con le idee chiare direttamente alle informazioni desiderate. Il menu dei ´Prodotti´ conduce invece i visitatori e tutti gli interessati verso il pro-

Invia la Richiesta INFO al FAX 051/606.11.11

C.A.P. ....................Prov.………………………

ASSOCIATO ALL’USPI UNIONE STAMPA PERIODICA ITALIANA

Attività Azienda ......………………..……………

Firma……………………………………......................


PAG.

6

SCHEDE SUBFORNITURA PESARO URBINO

BOLOGNA

Alberi eccentrici, rulli in acciaio e gommati

Stampaggio tappi serbatoi

tura ed aerografia. La nostra carpenteria ci consente di offrirvi i servizi di calandratura, taglio, piegatura e saldatura oltre ad un veloce processo di prototipazione e alla realizzazione di speciali prodotti finiti. Disponiamo di un ampio magazzino di semilavorati che ci

permette di consegnarvi in tempi brevissimi più di 10.000 articoli secondo le vostre esigenze. Potrete trovarne un elenco completo nel nostro sito aziendale.

Segna S1313 sul fax richiesta info a pag. 14

MILANO

Pulizia e finitura superficiale

La ricerca di nuovi ed interessanti Partner, è per Noi tanto quanto per Voi, fondamento per il successo futuro. La tipologia delle nostre lavorazioni, parte dalla costruzione di rulli a Vostri disegni costruttivi, fino alla singola costruzione di rulli per macchine speciali di ogni genere. In particolare, la nostra produzione è specializzata nella costruzione di rulli per l'industria del legno. La D.B.G. di Del Bene e C. Snc, spicca per serietà e qualità dei prodotti nel settore della meccanica industriale a livello artigianale. Caratteristica dell'azienda è la produzione di parti e componenti relative a macchine operatrici soprattutto nel campo della lavorazione del legno (es: Levigatrici, Calibratrici, Satinatrici, Tinteggiatrici, Multilama ecc… ) ma anche per altre applicazioni. La specializzazione particolare della nostra produzione, è caraterizzata nella costruzione dalla semplice anima metallica pronta per essere gommata, fino al rullo in Acciaio e scanalato com-

pletamente rettificato ed equilibrato pronto per essere installato in qualsiasi tipologia delle su citate macchine operatrici. La ditta vanta ormai una esperienza più che ventennale che le consente non solo di soddisfare in gran parte le esigenze delle maggiori industrie del settore , ma anche di contenere i costi di produzione e quindi una grande flessibilità ed oltremodo la realizzazione tempestiva secondo il " Just in Time ", dei prodotti stessi. La struttura dell'azienda permette una accurata consulenza tecnica e costruttiva già dai primi stadi di progettazione per il perfezionamento del prodotto. L'organico della D.B.G. è attualmente formato da complessivamente venti addetti, operanti in una superfice di ca. 1500 mq. con una produzione mensile media di circa 800 rulli e alberi.

Dal 1972 produciamo Tappi e Bocchettoni per serbatoi di carburanti, lubrificanti e liquidi di raffreddamento serbatoi ausiliari radiatori. I nostri articoli vengono montati di primo impianto su diverse tipologie di serbatoi che equipaggiano le moto stradali, le custom, i fuoristrada e gli scooter prodotti dalle marche più prestigiose italiane ed estere. Una parte della nostra produzione è fornita a grossisti del settore che provvedono alla diffusione dei ricambi. Sono previste diverse applicazioni adatte al montaggio su serbatoi per: Macchine industriali e da cantiere Gruppi elettrogeni - Motori e macchine agricole - Motori marini – Ultraleggeri – Idropulitrici – Oleodinamica – Caravan – Camper - Motor Home ...e molte altre applicazioni. Inoltre progettiamo e co-

struiamo Tappi e Bocchettoni su specifiche richieste del cliente. Possiamo progettare e produrre nuove applicazioni secondo le necessità costruttive o estetiche richieste. Valutiamo i progetti del cliente collaborando per la ricerca della soluzione ottimale. I nostri prodotti : TAPPI IN plastica con innesto filettato - tappi in lamiera con innesto a baionetta - tappi in plastica e lamiera con innesto a baionetta - tappi con chiusura a scatto e bloccaggio con chiave - tappi flangiati con chiusura a chiave tappi a pressione - tappi a vite tappi a baionetta - tappi per radiatore - tappi con catena - tappi indicatori di livello. Tappi stampati s.r.l. - bo

Segna S1311 sul fax richiesta info a pag. 14

PADOVA

Qualità ed esperienza su misura

Segna S1305 sul fax richiesta info a pag. 14

MODENA

Lavorazioni con macchine utensili, carpenteria leggera

Nel 1973 nasce a Novi di Modena la V.B.C. snc di Veroni Bellesia Cavalli e Benatti una piccola azienda di quattro soci che lavora per conto terzi con macchine utensili. Col passare del tempo volontà e capacità hanno permesso all'azienda di ampliare la sua attività aggiungendo anche la carpenteria metallica leggera e la saldatura. Oggi la NEW VBC srl si propone con una struttura notevolmente potenziata che consente di mettere a disposizione dei suoi clienti macchinari di alta tecnologia ed esperienza pluridecennale permettendo di raggiungere gli obbiettivi di qualità richiesti da un mercato che si fa sempre più esigente. La nostra attività è indirizzata a vari settori potendo soddisfare richieste di pezzi speciali, campionature, costruzioni di macchine o parti meccaniche LAVORAZIONI : meccanica generale di precisione (tornitura, fresa-

tura, trapanatura con macchinari a controllo numerico) - elettropuntatura - saldature: tig mig mag di alta qualità e precisione, eseguite da personale con esperienza decennale e un curriculum, professionale non improvvisato, qualificato da Istituto Italiano della Saldatura di Genova - Saldature speciali eseguite con sistema robotizzato IGM (Robot a braccio articolato, Assi di rotazione, Sistemi ad assi lineari, Unità di controllo, Sensori, Unità periferiche) - saldature effettuate su acciaio, acciaio inox e altri metalli carpenteria metallica leggera dove vengono realizzati particolari a disegno. Macchinari di nostra produzione : Rettificatrici per piani ad asse verticali – Lapidelli. Su richiesta: macchine formatubi per tubi flessibili macchine lava pezzi.

Segna S1312 sul fax richiesta info a pag. 14

La S.B.A. è una nuova e dinamica azienda fondata nel 2004 specializzata in trattamenti finali di prodotti destinati ai più disparati campi di utilizzo. Il nostro punto di forza sono i trattamenti di pulizia tramite impianti di lavaggio ad ultrasuoni, la vibro-finitura e la lucidatura. La S.B.A. e nata con l'intento di soddisfare il bisogno sempre più crescente delle medie grandi aziende che non intendono investire il loro tempo e le loro risorse nelle lavorazioni finali dei propri prodotti ma preferiscono affidarsi a un partner professionale ed affidabile che possa gestirle diligentemente, assicuri qualità, rapidità, versatilità e offra tecnologie sempre all'avanguardia per garantire un risultato in linea con le richieste del mercato sempre in evoluzione. La filosofia aziendale è diventare un punto fermo per i no-

stri clienti, piccoli o grandi che siano, mettendo a loro disposizione le nostre conoscenze tecniche e i nostri impianti per raggiungere gli obbiettivi prefissati. La S.B.A. opera nel settore della pulizia, lucidatura, rimozione sporco, oli, grassi, residui di lavorazione e protettivi tramite ultrasuoni, sbavatura, burattatura, decapaggio e vibro-finitura di particolari metallici e minuterie in genere. Specializzati nel settore automotive, siamo in grado di soddisfare le esigenze della nostra clientela studiando, in collaborazione con i nostri fornitori e laboratori, prove, cicli di produzione creati appositamente secondo le esigenze del cliente.

Segna S1316 sul fax richiesta info a pag. 14

LECCO

Lavorazioni conto terzi di minuterie metalliche e produzione articoli da taglio

Gli oltre cent’anni di esperienza nel settore delle lamiere forate e delle tele metalliche ha permesso alla GAUDENZI di specializzarci nelle produzioni speciali a misura e su disegno del cliente. Il vasto assortimento di prodotti e la complementarietà tra gli stessi ci permettono di fornire ai nostri clienti un’offerta completa e di qualità secondo le più innovative soluzioni tecnologiche. Il nostro stabilimento, sito in Padova, oltre a rappresentare la sede legale, amministrativa e commerciale, coordina e controlla il reparto produttivo interno, che sviluppa prodotti personalizzati e lavorazioni di carpenteria, ed una rete di selezionati e fidati collaboratori esterni. E’ la qualità dei nostri prodotti e dei nostri servizi che ci ha permesso di instaurare negli anni duraturi rapporti di fiducia sia con piccole officine sia con grandi aziende multinazionali. Attualmente certificazioni di prodotto secondo le normative europee possono essere fornite su richiesta del cliente. I nostri prodotti vengono utilizzati in vari settori, tra i principali ricordiamo l’industria alimentare (molini, pastifici, ecc.), edile, dell’arredamento (lampade, arredo-bagno, arredamento di negozi), plastica (filtri), della depurazione, filtrazione, insonorizzazione, agricola, enologica, automobilistica, dell’essicazione, chimica, petrolchimica, farmaceu-

tica, ecc. Il rispetto dei brevi tempi di consegna, il servizio globale personalizzato e il costante processo di ricerca e sviluppo che offriamo ai nostri clienti sono ciò che rende la Gaudenzi unica nel suo settore. Produciamo secondo i più elevati standard di qualità europei. LAMIERE: forate, trapanate, stirate, bugnate e water jet (Nei diversi metalli, legno, plastica e vetro. Di spessori da 0,1 a 200mm.) - TELE, RETI, CALZE In metallo, plastica od entrambi. Utilizzando fili con diametri da 0,025 a 20mm. - NASTRI TRASPORTATORI in rete metallica con relative parti meccaniche. - FILTRI E CARPENTERIA in tela e lamiera metallica, plastica e sinterizzati, nonché microfiltri. Oltre ad un vasto insieme di lavorazioni personalizzate. - FUNI ED ACCESSORI PER IL SOLLEVAMENTO (Funi in metallo e nylon. Tiranti in fune, catena, nylon e bilancini personalizzati.) ARTICOLI INOX(Funi, tiranti, sartiame, accessori nautici e per l’architettura). – FERRAMENTA Lamy (lamierino d’ottone) oltre ai pannelli e ganci expo. Vi accompagneremo dai primi momenti della progettazione, offrendovi la nostra consulenza ed esperienza, fino alla consegna del prodotto. Vi offriamo la disponibilità di un vasto assortimento di lavorazioni superficiali (sabbiatura, lucidatura), trattamenti termici, galvanici (anodizzazione, brillantatura, zincatura), vernicia-

Nata nel 1967 come attività di finitura forbici DOFET produce articoli da taglio inox per diversi utilizzi. La nostra specializzazione riguarda forbici stampate a freddo con impugnatura in resina termoplastica. Grazie a moderne tecnologie di studio e produzione, abbiamo raggiunto un elevato livello tecnico qualitativo soppiantando, in numerosi campi di applicazione, le tradizionali forbici stampate a caldo. Dal 2003 all’attività è stata affiancato un nuovo servizio di produzione minuterie tornite e stampaggio materie plastiche conto terzi, mettendo a disposizione della clientela la nostra esperienza maturata in questi settori, la cui tecnologia applichiamo da anni sui nostri prodotti. MINUTERIE TORNITE : La produzione di minuterie tornite riguarda particolari a disegno su richiesta del cliente. Il reparto, in ampliamento, si avvale di torni a fantina mobile CNC con passaggio barra massimo di 22 mm. Siamo in grado di lavorare diversi tipi di materiali fra i quali AVP, PR80, alluminio , ottone, teflon ed in particolare acciaio inox AISI 303,AISI 304 e AISI 420. I lotti di produzione sono disponibili per poche centinaia di pezzi fino a 100.000 circa. LAME INOX : Con

gli stessi materiali di qualità e la stessa passione nella lavorazione delle nostre forbici realizziamo lame inox speciali destinate al montaggio su elettrodomestici , cutters e macchinari industriali STAMPAGGIO MATERIE PLASTICHE SU INSERTI :La produzione interna di impugnature in termoplastici è iniziata nei primi anni 80 ed oggi lavoriamo materiali quali polipropilene , ABS, POM , Poliammide (nylon) con professionalità. Abbiamo diverse esperienze anche sullo stampaggio bimateriale e bicolore di gomme termoplastiche sia su Polipropilene che Poliammide. PRODOTTI FORBICI :Garanzia di taglio nel tempo, materiali di prima scelta, impugnature ergonomiche e resistenti , elevati standard produttivi sono i punti di forza delle forbici Dofet. Ampia gamma di misure e possibilità di personalizzare i prodotti completano un servizio ineguagliabile nel settore. Caratteristiche tecniche forbici : Lame. Acciaio inox AISI 420 - Durezza 54 HRC - Lavorazione interna concava - Doppia affilatura - Manico. Poliammide 6 sovrastampato - Viti .Acciaio inox AISI 303

Segna S1317 sul fax richiesta info a pag. 14

Per abbonarti a “A.A.A. Giornale della MeccanicA” e “MeccatronicA good news” compila il coupon a pagina 5.


PAG 7

SALDATURA - MECCHINE E ACCESSORI

Tel. 059/25.13.04 Fax 059/25.59.837

Rettifica tangenziale c/terzi di piani e guide Affilature lame per Cesoie e Piegatrici Dimensioni max rettificabili mm 7000x1800x1500 Revisione macchine utensili Riparazione e revisione parziale di macchine utensili ed attrezzature

A.T.S. VENDITA E ASSISTENZA SALDATRICI A RESISTENZA E PER PRIGIONIERI Via del Mangano,4/A Loc. Poggio Piccolo 40023 Castelguelfo di Bologna (BO)

Tel. 0542/670427 Fax 0542/670437

PER LA TUA PUBBLICITÀ TEL. 051 6061070

TRATTAMENTI METALLI

N.T.F.M. s.r.l. Nuova trattamenti finiture metalli Ditta specializzata in smerigliatura, satinatura, lucidatura, a.c.n. e manuale Per tutte le leghe metalliche di qualsiasi forma più lamiere, tubi tondi, quadri ed ellittici Applicazione d’acciaio su ceramica

Sede amministrativa: Via G. Deledda, 13 - 40050 Monteveglio (BO) Sede legale: Via Claudia, 76 - 41053 Maranello (MO)

Tel 051 960250 - Fax 051 960712 info@ntfm.it • www.ntfm.it

La più grande fiera della metalmeccanica on-line

O.R.M.U. di Caiti Luciano e Franco s.a.s. Via Salvador Allende, 20 - MODENA

®

VISITATE il sito www.ormumodena.com

www.expomec.it

®

ATTREZZATURE

ORGANIZZAZIONE DI VENDITA FIORENTINI WELDING

Sistemi automatici di saldatura Posizionatori standard Impianti speciali Isole robotizzate Saldatura Taglio-puntatura Inseguimento giunto al laser

Sede e Uffici: • Villanova di Castenaso Bologna 40055 Via Cà Dell’ Orbo, 15/2 Tel. 051/78.20.00 (3 linee r.a.) - Fax 051/78.20.90 • Filiale (FE): Argenta (FE) - Via Cristo, 14/b - 44011 Tel. 0532/80.53.15 - Fax 0532/85.22.43 • Filiale (FO): Forlì - Via Keplero, 2 - 47100 Tel. 0543/72.46.71 - Fax 0543/ 72.36.39 • Filiale (MO): Modena - Via Emilia Est, 1420/13 - 41100 Tel. 059/ 28.22.00 - Fax 059/ 28.00.99 • Filiale di PARMA: NOCETO (PR) - Via f. lli Canvelli, 16 - 43015 Tel. 0521/62.85.42 - Fax 0521/62.13.30

novità ESCLUSIVISTA PER L’ITALIA

Torce TIG-MIG e ricambi Deposito FORLÌ - Via Keplero, 2 - 47100 Tel. 0543/723679 - Fax 0543/ 774743

e-mail: info@fiorentiniwelding.it http: www.fiorentiniwelding.it Presenti in Expomec Pad. 37

SALDATRICI - PERMUTA - VENDITA USATO CON GARANZIA

La meccanica italiana in internet Per abbonarti a “A.A.A. Giornale della MeccanicA” e “MeccatronicA good news” compila il coupon a pagina 5.


PAG.

8

MACCHINE FINITURA E LAVAGGIO

ROBUR® IMPIANTO LAVAGGIO STAMPI nuale con lancia ed illuminazione interna a camera chiusa. Acce molto efficace per liberare i canali di raffreddamento e/o lubrificazione degli stampi; - sistemi di lavaggio con ugelli, modalità e disposizioni secondo le consolitecnologie date TEK - sensori di posizione e frizioni di sinelle curezza movimentazioni del carico e degli ugelli; - sistema DGT per un esclusivo controllo digitale di tutto l’impianto; - diversi accessori a richiesta per meglio garantire e soddisfare le esigenze del Cliente;

La TEKNOX, nella sua quarantennale esperienza nella progettazione e produzione di macchine di lavaggio per l’industria, ha il piacere di presentare una macchina specifica per il lavaggio di stampi con dimensioni diverse. La macchina illustrata dispone di: - caratteristiche non riscontrabili in altre produzioni similari; - portate da 2.000 a 20.000 Kg. ed oltre con i modelli LINEARJET; - pompe verticali ad alta

LOGISTICA

pressione, fino a 10 bar, sulla superficie dello stampo; - serbatoio con appendice esterna per agevolare la pulizia dei filtri e la sostituzione dei liqu lavaggio; - movimentazione motorizzata del grigliato portapezzi, con possibilità di automazione di tu fasi di movimentazione del carico; - attuazione del ciclo in modalità automatica senza intervento dell’operatore; - lavaggio e soffiaggio ma-

Contattateci e scoprirete le potenziadi questi lità impianti e la qualità dei risultati di lavaggio che siamo in grado di garantirVi. La nostre macchine, con le loro innovazioni, operano presso importanti aziende italiane ed estere. In particolare le immagini illustrate sono relative ad una delle ultime realizzazioni, destinata ad una prestigiosa azienda nazionale del settore automobilistico, fornita in sostituzione di altro impianto.

Segna 3999 sul fax richiesta info a pag. 5

LA NUOVA GENERAZIONE DI MACCHINE AD ALBERO FLESSIBILE, per un lavoro brillante in tutta sicurezza

La SUHNER, da anni leader nel settore delle finiture ed il trattamento delle superfici metalliche, presenta la nuova generazione di macchine ad albero flessibile. Grazie alla separazione di motore ed utensili, le macchine ad albero flessibile consentono di lavorare il pezzo con la sola impugnatura, evitando all’operatore di tenere in mano simultaneamente anche il peso del motore o della fonte d’energia! Un vasto programma di accessori completa la macchina, rendendo completo il sistema di lavorazione, e consentendo all’utente di eseguire un’ampia gamma

di lavori diversi: dalla sgrossatura fino la lucidatura ad specchio. I criteri costruttivi della nuova generazione di utensili SUHNER rispondono alle esigenze di attrezzi a mano che abbiano dimensioni contenute ed un basso peso e forniscono un’elevata potenza direttamente sul pezzo da lavorare. Sono stati integrati delle caratteristiche utili per l’impiego pratico delle smerigliatrici, che aumentano ulteriormente il loro valore d’uso. Ad esempio gli utensili con una potenza compresa tra 500 e 1.500 Watt sono dotati di un dispositivo elettronico di rego-

lazione digitale per mantenere costanti i numeri di giri di lavoro. Così le macchine funzionano sempre nel range ottimale. La protezione contro la sott o t e n s i o n e impedisce l’avviamento non intendel zionale dispositivo dopo una caduta di tensione. Il controllo termico PTC, fornisce una protezione efficace contro i sovraccarichi e impedisce il danneggiamento del motore per un surriscaldamento. inoltre l’avvicinamento dolce garantisce un danneggiamento minore del motore e dell’utensile. Oltre a ciò dispongono di una pausa di funzionamento elevata in caso di sollecitazione. In fase di progettazione SUHNER ha prestato grande attenzione alla sicurezza. Tutte le macchine dispongono di una tecnologia ottimizzata per l’insonorizzazione che consente di svolgere il lavoro in presenza di una alta silenziosità di funzionamento sotto ogni tipo di carico.

Segna 4000 sul fax richiesta info a pag. 14

SERVIZI

Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati, compila il fax richiesta info a pag. 5


PAG.9

Inserto redazionale dedicato a : • Prodotti • Tecnologia • Ambiente • Energia • Ecologia • Infrastrutture

co-industria news

co-industria news ECO-MOBILITà

MOTOR SHOW 2010 ECOLOGICO: ELECTRIC CITY SARÀ “POWERED BY ENEL”

Sarà 'powered by Enel' Electric City, l'iniziativa inedita dedicata alla mobilità elettrica realizzata in occasione del prossimo w ne s Motor Show di Bologna in programma a BolognaFiere dal 4 al 12 dicembre 2010 s - e di cui Enel è main new sponsor.

stria

ustria

Electric City 'powered by Enel' assume ancora maggiore valore alla luce della proposta di legge avanzata dall'attuale Governo, che prevede la possibilità di un incentivo di 5.000 euro per l'acquisto di veicoli elettrici, il finanziamento del 50% dei costi di infrastrut-

ture delle amministrazioni locali e vantaggi fiscali per l'acquisto di autovetture elettriche e per l'installazione di infrastrutture di ricarica. La città del futuro ormai prossimo sarà, dunque, ricaricata dalle innovative infrastrutture 'intelligenti' realizzate dalla prima società elettrica italiana e installate al Motor Show sia lungo il percorso indoor interno al padiglione 30 creato per i test drive per il pubblico dei veicoli elettrici sia negli spazi espositivi di smart e Renault, le case automobilistiche con le

quali Enel ha stretto degli importanti accordi di collaborazione. Enel è fortemente impegnata per la diffusione dell'auto elettrica in Italia con l'obiettivo di renderne l'uso semplice, diffuso e conveniente. Grazie alla tecnologia del contatore elettronico, circa 400 tra home station e public station, di cui è già comin-

ciata l'installazione a Roma, Pisa e Milano, saranno nei prossimi mesi a disposizione dei 100 clienti delle nuove smart Electric Drive. All'interno di Electric City 'powered by Enel' le Case auto e le aziende espongono i propri veicoli ad alimentazione elettrica: tra

quelle ad oggi confermate - ma è in corso la formalizzazione con altri produttori - ci sono Citroen, Microvett, Mitsubishi, Nissan, Renault, smart e Tazzari. La grande novità per il pubblico è la possibilità di testare le autovetture esposte direttamente all'interno del padiglione 30, che ha una dimensione di

circa 8.000 metri quadrati, grazie ad un'inedita area indoor per i test drive: una vera e propria pista ricavata all'interno della scenografica ambientazione urbana di Electric City 'powered by Enel'.

Segna E0204 sul fax richiesta info a pag. 5


PAG.

10

Inserto redazionale dedicato a : • Prodotti • Tecnologia • Ambiente • Energia • Ecologia • Infrastrutture

ECO – CONVEGNI

ECO - FIERE

2010

mcTER a Verona: Cogenerazione e Microcogenerazione fanno il pieno

03-06 Novembre 2010 - Rimini fiera

13a Fiera internazionale di recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile

eco-industria news

ndustria news

ndustria news

Si è tenuto a Verona il 12 ottobre il nuovo appuntamento con la mostra convegno mcTER Days dedicato nello specifico a Cogenerazione, Microcogenerazione ed Efficienza Energetica. L’evento, a partecipazione gratuita, è stato organizzato da Eiom in collaborazione con CTI Comitato Termotecnico Italiano, e si è svolto all’interno della manifestazione Home&Building (12-13 ottobre), confermando come le giornate mcTER siano divenute nel panorama italiano eventi di riferimento per le tematiche della cogenerazione. Circa 200 sono stati gli operatori professionali che hanno partecipato (su un totale di oltre 650 preregistrati online) ai convegni e ai workshop e hanno potuto visitare l’offerta espositiva in cui le aziende partecipanti (tra le quali ricordiamo AB Energy, Astrim, Tecnocasa Climatizzazione, Nils, Energifera) hanno proposto le loro eccellenze e innovazioni. Molte sono state

eco-industria news

eco-industria ews eco-industria news n

17-20 Novembre 2010 MILANO il nuovo salone interamente dedicato all’energia solare fotovoltaica e termica.

17 - 19 Novembre 2010 MILANO - Evento internazionale dedicato a soluzioni tecnologiche avanzate per la ricerca, la scienza e l’industria.

17 - 20 Novembre 2010 MILANO - Produrre energia risparmiando il Pianeta. É l’evento dedicato alle energie rinnovabili che mette in mostra tecnologie già pienamente disponibili e prodotti competitivi

2011 IMPIANTI SOLARI EXPO 24-26 Marzo 2011 - PARMA

tecipanti hanno presentato agli operatori specializzati le migliori soluzioni per la cogenerazione da biogas di origine agricola e zootecnica, con dettagli sugli aspetti tecnologici ed economici - ASTRIM, approfondimenti sulla lubrificazione e manutenzione predittiva di motori a cogenerazione sono state presentate dall’azienda NILS, analisi di soluzioni impiantistiche per l'integrazione di cogeneratori di piccola taglia in centrali termiche nel campo della micro cogenerazione TECNOCASA CLIMATIZZAZIONE, fino alle soluzioni per cogenerazione da Biogas e da gas Naturale - AB ENERGY. La giornata mcTER ha dunque pro-

dotto ancora una volta eccellenti risultati per interesse, contatti di business e partecipazione, con le aziende partecipanti che hanno potuto esprimere la loro soddisfazione per il risultato della giornata organizzata a Verona. L’appuntamento con la cogenerazione torna invece a Milano nel prossimo giugno 2011, con il nuovo evento mcTER.

Segna E0205 sul fax richiesta info a pag. 5

ECO – SOSTENIBILITà

Nasce la più grande Farm Fotovoltaica in Italia Elpo realizza per Finipar spa cinque installazioni su stalle per una superficie complessiva di 56.000 m2 e una potenza di 7.504 kWp Elpo, azienda specializzata nella realizzazione di impianti fotovoltaici chiavi in mano, consolida il rapporto con Finipar spa, società del Gruppo Sorelle Ramonda, e dà vita alla più grande Farm Fotovoltaica in Italia. Il progetto nasce dal successo conseguito da Elpo con un'altra installazione: a giugno 2010, infatti, l'azienda altoatesina aveva preso in affitto da Finipar i tetti di 12 stalle site a Montereale Valcellina (PN), realizzando un impianto in "roof lease" autofinanziato con una potenza di 999kWp. L'incontro fu galeotto, tanto da coinvolgere Finipar in un proprio progetto. Il Gruppo ha quindi deciso di investire direttamente in energie rinnovabili, commissionando a Elpo la realizzazione di 5 impianti FV "chiavi in mano" sui tetti di altrettanti allevamenti di proprietà: Rossi, Nuovi e Roncalli nel comune di Rosà (VI), Berti nel comune di Tezze sul Brenta (VI) e S. Quirino nel comune omonimo, in provincia di Pordenone. Il progetto dà vita alla più grande centrale fotovoltaica italiana installata su stalle adibite all'allevamento di polli e galline, con una superficie complessiva di 56.000 m2, per una potenza totale di 7.504 kWp. Elpo garantisce una produttività annua pari a 8.550.000 kWh, equiparabile al consumo di 2.850 unità abitative, con una riduzione delle emissioni di CO2 quantificabile in 4.500 t. L'energia prodotta verrà venduta a Enel ed erogata in rete. Forte di un'esperienza di oltre 60 anni nel vasto campo dell'elettrotecnica, Elpo si è focalizzata da diversi anni sulla tecnologia fotovoltaica, acquisendo un'esperienza consolidata sul campo che la rende in grado di realizzare installazioni ad opera d'arte, ma anche di individuare i moduli FV più performanti in base alle caratteristiche specifiche dell'area di installazione. Grazie al servizio di consulenza a 360°, Elpo ha accompagnato Finipar in tutte le fasi del progetto, realizzando impianti fotovol-

eco-industria news

Soluzioni fotovoltaiche per tetti industriali

le tematiche affrontate nel corso della giornata, ad iniziare dall’affollatissimo convegno mattutino organizzato dal CTI con focus sulla “Cogenerazione e Microcogenerazione”, all’interno del quale sono state affrontate interessanti tematiche spaziando dagli aggiornamenti normativi e legislativi, al problema delle emissioni in atmosfera degli impianti, con particolare riguardo ai “trend di sviluppo delle macchine di piccola cogenerazione” (ENERGIFERA), senza dimenticare gli importanti casi applicativi: la “cogenerazione in un quartiere residenziale privato: E.S.Co. ed uso razionale dell'energia al servizio di un complesso urbano esistente” (ASTRIM) e la “cogenerazione come scelta competitiva dell'industria, i casi Farmaceutica Pfizer e Pastificio Rummo” (AB ENERGY). Particolare gradimento è stato riservato anche ai workshop pomeridiani, le aziende par-

taici "chiavi in mano" totalmente integrati capaci di garantire le migliori performance in termini di produttività, sostenibilità ambientale, sicurezza e affidabilità. PRODUTTIVITÀ Elpo ha studiato le caratteristiche archi-

dei moduli fotovoltaici, si è installato un circuito di corrente continua (stringa) molto corto, ulteriore garanzia dell'alto rendimento dell'impianto. Calcolando il costo complessivo dei lavori

tettoniche e territoriali di ciascun allevamento destinato da Finipar alle installazioni fotovoltaiche, progettando impianti ad hoc per garantire la massima profittabilità. In tutti gli allevamenti sono stati costruiti tetti a pulpito ristrutturando le due falde originali (una a nord e una a sud) e creando una falda unica per tutta la superficie. In questo modo, alzando la falda a nord, è stata determinata un'unica superficie inclinata, migliorando notevolmente l'impatto architettonico dell'edificio e la redditività dell'impianto. Per garantire il massimo isolamento termico delle stalle, Elpo ha provveduto alla chiusura di tutti i lati del tetto a pulpito con appositi materiali ad alto rendimento termico, migliorando così anche l'areazione all'interno delle stalle. Particolare attenzione e speciali accorgimenti anche per la retro ventilazione dei moduli fotovoltaici. Inoltre, grazie al posizionamento degli inverter in vicinanza

di ristrutturazione, Elpo ha previsto il ritorno economico dell'investimento in 10 anni, con una conseguente rendita pari al 12% dell'intera operazione. Grazie anche ai vantaggi derivanti dai contributi GSE, infatti, la realizzazione di impianti FV sui tetti di stalle e capannoni industriali rappresenta ad oggi una nuova frontiera economica per chi intende fare un investimento dalla profittabilità garantita SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE Col progetto della Farm Fotovoltaica firmato Elpo/Finipar il valore del rispetto per l'ambiente, intrinseco nella tecnologia fotovoltaica, acquista una rilevanza ancora maggiore grazie alla riqualificazione dei tetti degli allevamenti e allo smaltimento delle superfici in amianto. Inoltre, per assicurare il minore impatto ambientale degli interventi edili, Elpo ha provveduto alla riqualificazione delle aree esterne, piantumando i giardini circostanti.

eco-industria news

ENERGETHICA 7-9 Aprile 2011 TORINO

Mostra convegno dell’energia sostenibile

SOLAREXPO 4-6 Maggio 2011 Verona Mostra convegno internazionale su energie rinnovabili e generazione distribuita

METALRICICLO 19 -21 Maggio 2011- MONTICHIARI (BS) Per il recupero ed il riciclo dei materiali ferrosi e non ferrosi

ENERGETHICA 22-24 Settembre 2011 FIRENZE Mostra convegno dell’energia sostenibile

Eco - Risorse web www.governo.it/GovernoInforma Il sito del Governo, con le nuove normative. www2.minambiente.it/Sito/h ome.asp Sito web del Ministero dell’ambiente Impianti ad energia solare www.conto-energia.biz Tutto sul fotovoltaico, con sistema di calcolo on-line dell’investimento. Ambiente www.kyotoclub.org Tutto sul Protocollo di Kyoto e sulla riduzione dei gasserra beta.wwf.it/client/render.a spx

Sezione italiana del WWF Fornitura gas, energia elettrica, acqua . www.eni.it - Sito ufficiale dell’ ENI www.enifamiglia.it Sito gradevole con i famosi 24 consigli per risparmiare Riciclaggio e recupero www.conai.org Sito ufficiale del Consorzio Nazionale www.sviluppoeconomico.gov.it decalogo per il risparmio energetico www.exergia.it fornitura energia (gas - acqua - energia verde)

SICUREZZA E AFFIDABILITÀ Per garantire le migliori performance dell'impianto e la massima durata, Elpo utilizza esclusivamente materiali di altissima qualità, effettuando la manutenzione ordinaria e straordinaria. Per la Farm Fotovoltaica sono stati impiegati moduli FV Solaria, inverter Solar Max e materiale elettrico per quadri BT e MT Schneider Electric. Inoltre, l'azienda altoatesina ha collegato l'intero impianto al sofisticato ed esclusivo sistema di monitoraggio e di allarme Meteo Control, che fa capo a una centrale operativa 24 ore su 24. In questo modo le eventuali disfunzioni vengono immediatamente segnalate, individuando la singola stringa del generatore fotovoltaico fuori servizio.

Segna E0203 sul fax richiesta info a pag. 5

ECO – PRODOTTI

Un balzo in avanti nella riduzione delle emissioni acustiche: Rexroth presenta la nuova pompa ad ingranaggi esterni a bassa rumorosità Con la famiglia SILENCE PLUS, Rexroth presenta una nuova generazione di pompe ad ingranaggi esterni, con livelli di rumorosità mediamente inferiori di circa 15 dB(A) rispetto alle pompe ad ingranaggi esterni di tipo tradizionale. La nuova pompa si distingue inoltre per un suono più profondo e gradevole. La SILENCE PLUS è particolarmente interessante per le applicazioni con azionamenti a motore elettrico, quali ad esempio carrelli elevatori, piattaforme aeree o centraline per applicazioni in-

eco-industria news

eco-industria

Inserto redazionale dedicato a : news • Prodotti • Tecnologia • Ambiente • Energia • Ecologia • Infrastrutture

dustriali: tali azionamenti sono molto più silenziosi in campi di pressione sino a 280 bar. Cuore del progetto è la filosofia ad ingranaggi elicoidali senza evolvente, che utilizza l'innovativo profilo dei denti per ottenere un apporto di fluido continuo. Ciò assicura un funzionamento della pompa assolutamente silenzioso, generando inoltre molte meno vibrazioni nell'impianto idraulico collegato. Le forze assiali interne generate dagli in-

granaggi elicoidali sono equilibrate in modo che non vi sia usura meccanica, grazie ad appositi cuscinetti idrostatici. L'utilizzo della pompa SILENCE PLUS consente ad esempio di ridurre di 11 dB(A) le emissioni acustiche totali di una normale unità ad alimentazione idraulica. Utilizzabile sino a pressioni di 280 bar, la nuova pompa combina un maggiore comfort per l'operatore con l'elevata affidabilità che i clienti si

aspettano dalle pompe ad ingranaggi esterni Rexroth.

Segna E0196 sul fax richiesta info a pag. 5


PAG.

11

FIERE

CALENDARIO FIERE 2010 www.expomec.it La più grande fiera della meccanica in internet 24 ore su 24, 365 giorni all’anno

MIDEST, 2-5 NOVEMBRE 2010 - PARIGI Salone internazionale della subfornitura industriale

WEM WXPO, 17-19 NOVEMBRE 2010 - MILANO Prima fiera Italiana dedicata all’intera gamma delle tecnologie per la produzione di motori elettrici, bobine, trasformatori e materiale elettrico.

CuEurope, 17-19 NOVEMBRE 2010 - MILANO Salone e conferenza dell’industria europea del rame

EME- Elettric Motor Europe , 17-19 NOVEMBRE 2010 MILANO Salone internazionale dei motori elettrici

RPM- 2 - 4 DICEMBRE 2010 BOLOGNA Evento dedicato al motorsport professionale

CALENDARIO FIERE 2011 SEATEC 16 - 18 FEBBRAIO 2011 - CARRARA Rassegna internazionale tecnologie, subfornitura e design per imbarcazioni, yacht e navi

Z-INTEC 01 - 04 MARZO 2011 - LIPSIA Salone della subfornitura Componenti, particolari, moduli e tecnologie

MEC-SPE 2011 24-26 MARZO 2011 - PARMA La fiera internazionale della meccanica specializzata

AFFIDABILITÀ & TECNOLOGIE 2011 13 -14 APRILE 2011 - TORINO - LINGOTTO Due giornate specialistiche dedicate a Decisori e Responsabili di funzione. Soluzioni e tecnologie innovative per migliorare i prodotti e i processi e abbattere i costi.

EXPOMECCANICA 14 - 16 Aprile 2011 - MONTICHIARI (BS) Rassegna della meccanica

ALUMOTIVE 19 - 21 Maggio 2011 - MONTICHIARI (BS) Mostra internazionale della componentistica della subfornitura

TEKNOMEC 20 - 22 Maggio 2011 - LANCIANO (CH) Macchine e soluzioni per l’industria meccanica

SURFACEEXPO, 13-15 SETTEMBRE 2011 - BERGAMO Grande rassegna Italiana della finitura industriale

EMO HANNOVER 19 - 24 Settembre 2011 - HANNOVER

MOTORSPORT EXPOTECH OTTOBRE 2011 - MODENA Mostra convegno prodotti, tecnologie e servizi per il motorismo da competizione.

CHIUDE 27.BI-MU/SFORTEC: 60.047 VISITE PER L’EVENTO PROMOSSO DA UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE Si è chiusa sabato 9 ottobre 27.BIMU/SFORTEC, biennale della macchina utensile, robot e automazione, in scena nei padiglioni del quartiere espositivo di fieramilano. Con 60.047 visite registrate, 27.BIMU/SFORTEC si conferma manifestazione di riferimento per gli operatori dell’industria manifatturiera mondiale, richiamati a Milano dall’ampia e variegata offerta proposta da 1.223 imprese su una superficie espositiva totale di oltre 90.000 metri quadrati. Con 2.996 visitatori stranieri, in rappresentanza di 75 paesi, e con il 44% delle imprese espositrici provenienti dall’estero, la manifestazione promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE ribadisce il carattere internazionale. Alfredo Mariotti, direttore generale UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, l’associazione promotrice dell’evento, ha affermato: “i dati di chiusura di questa edizione di BI-MU riflettono esattamente il momento economico. Così come la scorsa edizione della mostra (2008) registrò numeri da record in linea con l’andamento dell’economia e del settore, questa edizione risente, seppur parzialmente, della crisi che ha provocato il blocco degli investimenti per l’intero 2009. Ora occorre attendere le prossime settimane per avere una indicazione più precisa dei reali effetti di BI-MU quale stimolo alla domanda, poiché l’afflusso di pubblico nei cinque giorni di mostra è stato positivo”. “Gli espositori - ha continuato Alfredo Mariotti - hanno espresso generale soddisfazione per l’esito della manifestazione che speriamo possa essere un ulteriore passo verso il ri-

lancio dell’attività dei costruttori di macchine utensili robot e automazione”. “D’altra parte - ha affermato Giancarlo Losma, presidente UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE - sebbene i dati presentati confermino che la ripresa è in atto, grande timore resta per possibili ricadute. Conosciamo la debolezza della domanda interna, rispetto a quella espressa dai mercati stranieri; per questo motivo chiediamo che massima attenzione venga dedicata allo studio di incentivi che possano sostenere il sistema economico dalla base con l’obiettivo di ridare vero slancio a tutta la filiera”. “In particolare - ha continuato Giancarlo Losma - l’associazione ribadisce la necessità dello strumento degli ammortamenti liberi - che da anni i costruttori richiedono a gran voce - e che negli Stati Uniti, proprio in questi giorni, l’amministrazione sta deliberando, quale misura per ridare slancio all’economia del paese. Indispensabile poi è la nuova introdudello strumento di zione detassazione degli utili reinvestiti nell’acquisto di macchinari a elevata tecnologia, che grande beneficio ha portato nei mesi passati, cui si aggiunge il provvedimento di incentivi alla rottamazione dei macchinari obsoleti, strumenti utili a garantire, tra l’altro, il mantenimento della compe-

titività del nostro sistema economico”. L’ampia e variegata offerta di settore in mostra a 27.BI-MU, che si è concretizzata nelle circa 3.000 macchine esposte, per un valore complessivo di 300 milioni di euro, è stata arricchita dal fitto programma di eventi collaterali volti a valorizzare la partecipazione degli operatori presenti all’evento. Dalle rassegne specialistiche quali, IL MONDO DELLA SALDATURA, IL MONDO DELL’ASSEMBLAGGIO, IL MONDO DEGLI STAMPI e IL MONDO DELLA FINITURA, ai convegni di QUALITY BRIDGE, cui hanno partecipato oltre 900 persone, dedicati all’analisi delle tematiche di maggior interesse per gli operatori del settore, a PIANETA GIOVANI, uno spazio dedicato ai 5.005 studenti delle scuole superiori e dell’università che hanno visitato la mostra. Come da tradizione 27.BI-MU, clou dell’evento espositivo, è stata teatro dell’azione di promozione del made by Italians settoriale, concertata da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE e ICE, che ha previsto l’organizzazione di un ciclo di incontri tra gli espositori italiani e 90 imprese utilizzatrici di ogni parte del mondo. A affiancare la biennale della macchina utensile, come di consueto, SFORTEC, mostra della subfornitura tecnica, di componentistica e lavorazioni strutturali, promossa da CISCOMITATO INTERASSOCIATIVO SUBFORNITURA. Prossimo appuntamento con BIMU/SFORTEC è dal 2 al 6 ottobre 2012 presso il quartiere espositivo di fieramilano.

MOTORSPORT EXPOTECH: SODDISFAZIONE DEGLI OPERATORI E APPUNTAMENTO AL 2011 Si chiude a ModenaFiere il salone italiano del motorsport professionale. Grande soddisfazione tra gli addetti ai lavori e le delegazioni straniere per la qualità degli espositori e l’alto livello tecnico-scientifico dei convegni. Appuntamento per la prossima edizione a ottobre 2011 Una due giorni all’insegna dell’alta qualità e della professionalità: sono questi gli ingredienti di Motorsport ExpoTech, il Salone riservato agli operatori del motorsport di tutta Europa che hanno affollato gli stand di ModenaFiere e partecipato alla ricca scaletta di incontri, convegni e workshop. “Siamo molto soddisfatti per l'esito della manifestazione - commenta Paolo Fantuzzi, amministratore delegato di ModenaFiere - Abbiamo registrato commenti positivi sia da parte degli espositori che dei visitatori per le opportunità di nuovi business che si sono sviluppate fra gli stand del salone. Dunque, Motorsport ExpoTech si conferma, nel panorama europeo, come chiave dell’eccellenza del mercato italiano e non solo”. La terza edizione di Motorsport ExpoTech si è caratterizzata per l'elevato livello tecnico-scientifico dei convegni e dei seminari e per l'alta qualità delle aziende espositrici e degli operatori del settore, che hanno presentato il meglio dell’innovazione, della tecnologia e della progettazione nell'ambito del motorsport. Da sottolineare la notevole presenza dall’estero, con espositori non solo da Gran Bretagna grazie alla partnership con MIA Motorsport Industry Association - ma anche da Svezia, Gran Bretagna, Stati Uniti, Germania, Francia, Au-

stria, Repubblica Ceca, India e Russia. Partnership consolidata, quella con gli operatori del Regno Unito, anche dalla visita di ieri pomeriggio del console inglese ai Padiglioni di ModenaFiere. Grande successo anche per il primo workshop dedicato alla neonata Piattaforma Tecnologica Italiana sulla Mobilità Elettrica che, con nomi come Dallara, Pininfarina, De Tomaso, Lamborghini, Ferrari, Fiat, Magneti Marelli e tanti altri, ha tracciato le linee guida italiane per la crescita e la ricerca legata alla tecnologia di questo settore. Molto interesse hanno poi suscitato anche le interviste-talk show, novità dell’edizione di quest’anno, all’interno dell’International business lounge di Motorsport ExpoTech, che hanno visto ieri protagonisti Gian Paolo Dallara, fondatore dell'omonima casa automobilistica e Piero Ferrari, vicepresidente di Ferrari Spa – intervistati rispettivamente da Mauro Tedeschini e Leo Turrini – e Mauro Forghieri e Horacio Pagani incontrati oggi ancora da Turrini e

Paolo Massai. Questi incontri sono stati un’importante occasione di confronto tra i grandi nomi del motorismo sportivo su temi estremamente attuali: dal futuro delle energie alternative fino ai modi di uscire dalla crisi: Piero Ferrari ha sottolineato la necessità di “fare rete” con partner e fornitori: “Anche per Ferrari come per altre realtà, non è più possibile realizzare internamente tutta la fase di ricerca e sviluppo. Abbiamo bisogno di creare il migliore network di partner possibile: i nostri fornitori sono partner, ed è necessario che condividano con noi parte dell'investimento in ricerca e sviluppo”. Gian Paolo Dallara, nel corso dell’incontro con il giornalista Mauro Tedeschini, si è dimostrato cauto rispetto alla rivoluzione della mobilità elettrica: “L'auto elettrica verrà utilizzata quando capiremo se e come è ecologico viaggiare su questo tipo di vetture”. Nel corso della due giorni di lavoro si sono susseguiti interventi di specialisti - organizzati in collaborazione con la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Modena e Reggio Emilia e con Democenter-Sipe - che hanno spaziato dalle tecnologie dei mezzi speciali da competizione fino alla nautica e al settore aerospaziale, creando così un luogo ideale per un incontro fra domanda e offerta. Riunire a Modena le maggiori aziende italiane e straniere coinvolte nel settore rappresenta la prima opportunità del motorsport italiano per fare sistema e per promuovere verso l’estero il comparto in maniera unitaria e coerente. Per maggiori informazioni consultare il sito www.motorsportexpotech.com

Per abbonarti a “Il Giornale della Metalmeccanica” e “MeccatronicA good news” compila il coupon a pagina 5.


PAG.

12

FIERE

CATALOGHI

CENTRI DI LAVORO

Il nuovo catalogo Lenze Gerit “Soluzioni per il settore Agroalimentare” Protezione elevata, sicurezza integrata e alto rendimento, ma anche attenzione alla protezione asettica e alla lavabilità; utilizzo di oli di tipo alimentare nei riduttori, riduzione delle zone di ritenzione: sono solo alcune tra le esigenze particolari che le applicazioni nel settore agroalimentare presentano ai costruttori di macchine ed impianti. I prodotti specifici illustrati in “Soluzioni per il settore Agroalimentare”, il nuovissimo catalogo realizzato da Lenze Gerit, sono progettati appositamente per rispondere a queste esigenze. ìNel catalogo sono posti in evidenza i prodotti destinati ai differenti ambienti di esercizio: con umidità >85%; con temperature comprese nel range 12...+40°C; “frozen” da -30°...+10°C e prodotti in acciaio inossidabile specifici per l’ambiente asettico. Tra le novità, c’è l’inverter SMV con protezione IP65 che non ha bisogno di un quadro elettrico di contenimento e può incorporare anche il sezionatore di linea. Il prodotto è adatto per gli impianti estesi e gli ambienti aggressivi, tipici delle lavorazioni alimentari. La versione in policarbonato può addirittura essere installata all’aperto, sposando le esigenze degli allevamenti e degli ambienti rurali. Una gamma di motori in acciaio Inox ad elevata protezione asettica senza zone di ritenzione, grazie alla loro car-

cassa liscia, e un grado di protezione IP66, consente l’utilizzo in ambienti dove è in uso il lavaggio con spruzzo di getti d’acqua. Disponibile per il montaggio secondo gli standard IEC B3, B5 e B14, questa famiglia di prodotti può facilmente sostituire i motori esistenti essendo previsti in esecuzione 2,4 e 6 poli. La completa gamma di riduttori e motoriduttori, nonché i componenti di accoppiamento meccanico (giunti, ruote libere, limitatori di coppia, freni elettromagnetici) si caratterizzano per la loro resistenza alle tem-

perature estreme, calde e fredde, per la resistenza agli ambienti aggressivi e umidi, per l’utilizzo di lubrificanti adatti al settore alimentare. Per quanto riguarda gli apparati di automazione e controllo, i Panel PLC serie EL100, disponibili in versione IP65 ed equipaggiati di SCADA approvato dalla Food & Drug Administration americana, completano il pacchetto, consentendo la realizzazione di una soluzione completa.

Segna 3976 sul fax richiesta info a pag. 5

CENTRO DI LAVORAZIONE VERTICALE XR 760. Sempre rispettando le tre regole fondamentali che da sempre contraddistinguono Pentamac, vale a dire QUALITA’ COMPETENZA e PREZZI COMPETITIVI, la nuova proposta presentata alla scorsa edizione di BIMU è il centro di lavorazione verticale XR 760. Di serie è dotato di una tavola con dimensioni 1.270 x 305 mm in grado di sopportare un carico massimo di 300 kg, con cave a “T” con dimensione 5 x 16 mm e distanza pari a 102 mm. La macchina, è predisposta di seria al quarto asse girevole in continuo, ha corse pari a X 760 mm, Y e Z 400 mm. La distanza naso mandrino e piano tavola è di 102 – 502 mm, la distanza tra centro tavola e colonna è 229 - 635 mm, mentre la distanza tra centro mandrino e colonna è uguale a 375 mm. Nella dotazione standard la macchina ha un mandrino con attacco ISO 40 / BT 40 che, azionato da un motore con potenza 5,5 kW (S1), è in grado di raggiungere un regime massimo di rotazione di 6.000 giri/min. Per quanto riguarda la velocità assi e le motorizzazioni installate, l’avanzamento rapido di X e Y è 15 m/min, dell’asse Z 12 m/min; la motorizzazione assi (brushless) è di 1,5 kW. Sempre di serie, il centro di lavorazione verticale Pentamac XR 760 è provvisto di un magazzino utensili a cestello senza braccio in grado di

ospitare fino a dieci utensili. Il diametro massimo dell’utensile può arrivare fino a 200 mm, mentre la lunghezza massima è di 300 mm. Il peso massimo consentito (per utensile) è di 6 kg. A governare il centro Pentamac è un controllo numerico Visel VSC 1020M. Sin qui la dotazione standard. Su richiesta, la macchina può però essere equipaggiata di ulteriori opzioni che permettono di ottimizzarne l’utilizzo. Tra queste ricordiamo la presa di rete LAN, lo spegnimento macchina automatico in modalità notturna, il volantino elettronico estensibile (3 m), i trasduttori lineari pressurizzati con risoluzione 0,001 (X, Y, Z), il presetting utensile Z Blum nano, il convogliatore di trucioli a coclea. Per quanto riguarda il man-

Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati, compila il fax richiesta info a pag. 5

drino, è possibile (sempre su richiesta) ricorrere a un modello con regime massimo di rotazione pari a 8.000 giri/min o 12.000 giri/min (inclusa un’unità di raffreddamento testa a liquido). La macchina può anche essere configurata con un elettromandrino con regime massimo di rotazione di 24.000 giri/min, anch’esso (come il modello precedente) con unità di raffreddamento a liquido. In conclusione, con il centro di lavorazione verticale XR 760 Pentamac offre un sistema di fresatura completo e personalizzabile ad un prezzo altamente competitivo. PENTAMAC S.r.l.

Segna 4001 sul fax richiesta info a pag. 5


PAG.

13

FIERE/EVENTI/NOTIZIE

B.I.G. TALENTS: BIOTECNOLOGIE, INFORMATION TECNOLOGY E GREEN TECHNOLOGY UN APPUNTAMENTO A ROUEN (FRANCIA) PER CENTRI DI RICERCA ED IMPRESE

UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE E CAMERA ARBITRALE DI MILANO UNITE PER LA MEDIAZIONE DELLE CONTROVERSIE NEL SETTORE DEL BENE STRUMENTALE

17 - 18 NOVEMBRE 2010

Combinando esposizione e business meeting, la manifestazione B.I.G. Talents rappresenta un’iniziativa inedita nel settore delle tecnologie innovative, ospitata in un territorio di punta in questo campo: Rouen e la regione Alta Normandia. Organizzato su iniziativa dell’ADEAR Rouen DÈveloppement (Agenzia di Sviluppo Economico dell’Area Urbana di Rouen) in collaborazione con la CREA (Comunità Urbana RouenElbeuf-Austreberthe), B.I.G. Talents si pone l’obiettivo di essere una fonte di opportunità, d’incontri, di scambi e d’informazioni per le applicazioni e le tecnologie del futuro. Con oltre 6.200 persone che lavorano nella R&S in Alta Normandia, in settori molto vari quali l’aeronautica, il medicale ed il farmaceutico, l’automobile o la chimica, la regione di Rouen rappresenta un territorio perfetto per organizzare un evento di livello nazionale nel settore dell’innovazione come B.I.G. Talents, spiega FRÈDÈRIC SANCHEZ, Presidente di ADEAR Rouen DÈveloppement. Infatti, se il tessuto economico della Normandia sar‡ ovviamente significativamente rappresentato a B.I.G. Talents, l’evento è innanzitutto nazionale, aperto a tutti i professionisti ed operatori dell’innovazione nelle filiere delle Biotecnologie, delle Tec-

nologie Informatiche e delle Tecnologie Verdi. » indirizzata sia alle aziende che ricercano competenze e soluzioni concrete per realizzare i loro progetti innovativi, sia agli enti di ricerca ed ai creatori di aziende che desiderano trovare partner (R&S, investitori, hosting, ecc.). Sono presenti società di servizi, aziende e gruppi che vogliono esternalizzare tutto o in parte le loro funzioni di R&S. Consentirà anche ai dottorandi di proporre le loro competenze ed agli studenti di stabilire i primi contatti con le aziende che li impiegheranno nel futuro. B.I.G. Talents propone anche ai partecipanti un programma di conferenze tematiche, tra cui quella che terrà in esclusiva il Professor Alain CRIBIER, sulla valvola aortica percutanea. Questa tecnologia di impianto ha consentito in un primo tempo di curare pazienti non operabili con la tradizionale chirurgia e permette ormai di curare sempre pi˘ pazienti non interessati da queste situazioni estreme. B.I.G. Talents offrirà anche l’occasione d’incontrare Toni DA LUZ, giovane ingegnere diplomato alla scuola di design Nantes Atlantique, creatore del progetto Mindflow che consiste nell’utilizzo della tecnologia tattile nel lavoro collaborativo, in particolare

nell’ambito di applicazioni industriali automobilistiche, (aeronautiche, ecc.). Sei altre conferenze tematiche avranno luogo nel corso di B.I.G. Talents. Per iscriversi: www.big-talents.eu B.I.G. Talents radunerà nei due giorni: - una sessantina di espositori, riuniti in due zone espositive: il villaggio delle risorse tecnologiche e di formazione con le aziende, i laboratori di ricerca e di sviluppo, i centri di formazione, le università e le scuole superiori; il villaggio delle risorse finanziare e di supporto con gli incubatori, i vivai, i finanziatori (banche, fondi venture capital, Business Angels), i consulenti e le reti di supporto (OSEO, CCI, studi di consulenza, ecc.); - un incontro d’affari che permetterà a coloro che vogliono realizzare progetti ed ai committenti di ritrovarsi in incontri formali; - un programma di conferenze, con una plenaria, 8 tematiche, 4 virtuali, organizzate in collaborazione con laboratori di ricerca e gruppi di lavoro; - un’area Lavoro, che proporrà offerte di lavoro nel campo del Biotech, dell’I-Tech e del Greentech, con colloqui organizzati sul posto.

UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE e Camera Arbitrale di Milano, azienda speciale della Camera di commercio di Milano, hanno siglato un accordo di collaborazione per l’attuazione del nuovo strumento di mediazione delle controversie civili e commerciali che vedono coinvolte le imprese operanti nel settore del bene strumentale. Il decreto legislativo 28 del 2010 impone in alcuni ambiti, come i rapporti assicurativi, bancari e finanziari, a partire da marzo 2011, l’utilizzo dello strumento della mediazione. Secondo le nuove disposizioni, soltanto a seguito dell’esperimento di un tentativo di mediazione, e nel caso le parti non trovino accordo, è possibile presentare richiesta al Tribunale. La mediazione, che peraltro può essere utilizzata anche volontariamente in tutte le controversie civili e commerciali vertenti su diritti disponibili, si contraddistingue per la celerità - 40 giorni per raggiungere un’intesa dal momento di presentazione della pratica - e per il risparmio dei

costi, noti in anticipo e sicuramente inferiori rispetto a quelli previsti dalla procedura di giustizia ordinaria. Con l’obiettivo di facilitare le imprese del settore nell’avere accesso a un servizio realmente tagliato sulle proprie esigenze, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione e tecnologie ausiliarie, ha siglato l’accordo con la Camera Arbitrale di Milano per facilitare l’attivazione di un servizio specifico dedicato ai contenziosi che interessano le aziende del comparto. In particolare, sulla base dell’intesa stipulata lo scorso 23 settembre, la sezione sperimentale del servizio, che sarà gestito autonomamente da Camera Arbitrale di Milano, prevederà tra l’altro la presenza di esperti del settore che potranno affiancarsi ai mediatori nello svolgimento della loro attività. Particolare impegno sarà profuso nella definizione e diffusione di clausole standard utili a facilitare l’impiego della mediazione. UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, in questo senso, per prima, apre la strada all’esplorazione di un campo, quello della mediazione civile e commerciale, al quale le associazioni di categoria possono molto contribuire in virtù della conoscenza delle peculiarità delle aziende e

del settore che esse rappresentano. Giancarlo Losma, presidente UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, ha dichiarato: “con questa iniziativa UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE intende indicare alle imprese un reale servizio, in grado di assistere le aziende in un momento particolarmente delicato quale è la mediazione delle controversie”. “A questo proposito - ha continuato il presidente di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE- la scelta della Camera Arbitrale di Milano come luogo neutrale per la gestione di questi contenziosi non è certo casuale. Nella azienda speciale della Camera di Commercio di Milano – ha concluso Giancarlo Losma – abbiamo infatti il migliore interlocutore per conoscenza della materia e esperienza nel campo”. “Siamo felici che UCIMU, - ha sostenuto Stefano Azzali, segretario Generale della Camera Arbitrale di Milano, azienda speciale della Camera di commercio di Milano - nel siglare questo protocollo, abbia deciso di essere all’avanguardia, segnalando ai propri associati la mediazione quale strumento utile ad una gestione manageriale dei conflitti che possono insorgere con clienti e fornitori, dentro e fuori l’associazione.”

MACCHINE UTENSILI

MACCHINE UTENSILI USATE 25064 GUSSAGO (BS) Via Mandolossa, 142d

Tel. 030/37.33.780 - Fax 030/32.29.132

E-mail: info@mimu.com www.mimu.com - ultimi arrivi e video su: mimu.blogspot.com Macchine utensili usate delle migliori marche - Esposizione di 3300mq Specializzati settore rettifica,lappatura piani e fori. Revisione e retrofit CNC su ns macchine. IN ARRIVO - APPENA ARRIVATE (ALTRI DATI: VEDI SOTTO) - CENTRO DI LAVORO ORIZZONTALE (FMS) 18 PALLET MCM CLOCK 1000, VISIBILE INSTALLATO E FUNZIONANTE - CENTRI DI LAVORO VERTICALI STAMA MC331 TWIN BIMANDRINO - RETTIFICATRICE SENZA CENTRI GIUSTINA R125 CNC - LAPPATRICE A PIANI CONTRAPPOSTI MELCHIORRE SP3/800 2P - AFFILATRICE DECKEL S11 ACCESSORIATA - LEVIGATRICE PER FORI SUNNEN MHS-802 (LEVIGATRICE PROGRESSIVA), 4 MANDRINI, 8 STAZIONI - RETTIFICATRICE IN TONDO STUDER S20 (FOTO E VIDEO SU VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) CENTRI DI LAVORO ORIZZONTALI - (FMS) MCM CLOCK 1000, 18 PALLET 630X630, 1998, VISIBILE INSTALLATO E FUNZIONANTE - MANDELLI M5, 6 PALLET 500X630, ISO 50, MANDRINO 6000 GIRI, 1995, ANCORA INSTALLATO CENTRI DI LAVORO VERTICALI: - STAMA MC331 TWIN BIMANDRINO, CNC FANUC 18IM, 2 MANDRINI 10500 GIRI, 2 PALLET, 48 UTENSILI, 1999 - CHIRON FZ15W HIGHSPEED, DOPPI QUARTI ASSE, ALTA RPESSIONE, RAPIDI 60M, 1G ACCEL., 2001 - CHIRON FZ08S 4 ASSI, 12 UTENSILI HSK32, 4° ASSE PEISELER AWVP100, CNC FANUC 21M, 1999 - CHIRON FZ18W MAGNUM, DOPPI QUARTI ASSI, 20 UTENSILI, ISO40, FANUC 0M, 1995 - CHIRON FZ18W MAGNUM, 20 UTENSILI ISO 40 - (3) CHIRON DZ18W MAGNUM HIGHSPEED, ISO 40, 10.500 GIRI, 2X12 UTENSILI, 1996 - CHIRON FZ12W MAGNUM, 2000, ISO 40, 10500 GIRI, CNC FANUC 21IM - CHIRON FZ12W MAGNUM, 1997, ISO 40, 10.500 GIRI, RAPIDI 40M, CENTRALINA IDRAULICA - FMS CHIRON FLEXLINE COMPOSTO DA 3 CHIRON FZ12S CON CNC SIEMENS 840D 5 ASSI, TAVOLA PEISLER, ALTA PRESSIONE, RENISHAW, LASER, ANNO 1996 - N.2 STAMA MC 325S, ROTOPALLET, N.4 DIVISORI (QUARTI ASSE) LEHMAN SU OGNI MACCHINA, REFRIGERANTE DAL CENTRO, 1996 E 1997 TORNI (FOTO E VIDEO SU VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) - (2) TORNI CNC A MANDRINO ROVESCIO FAMAR PRONTO 5, ANNO 2001 - TORNIO VERTICALE CNC TITAN SC32, DIAMETRO 3200 X 2300 (H), VISIBILE INSTALLATO E FUNZIONANTE - TORNIO VERTICALE UMARO SC14CC, DIAM. MAX 1400MM, MOTORE CC, CARRO LATERALE, 1984 - SCHAUBLIN 102N VM REVISIONATO FORATRICI PER FORI PROFONDI: (FOTO E VIDEO SU VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) - 1MAI MGA 250X6000, PROFONDITÀ MASSIMA DI FORATURA 6 METRI (FOTO E VIDEO SU VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) - UTITA AF15-2, A 2 TESTE CON CARICATORE AUTOMATICO, QUADRO ELETTRICO CON PLC RULLATRICI PER FILETTI (FOTO E VIDEO SU VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) - RULLATRICE PER FILETTI ORT RP30 MS, 1996, PLC CON CARICATORE AUTOMATICO - ROTO FLO 3237, LUNGHEZZA CREMAGLIERA 940MM - WMW UPW 63, 2 RULLI, 63 TON, REVISIONATA, QUADRO EL NUOVO CON PLC SIEMENS SIMATIC 7

- WMW UPW 25, 2 RULLI, 25 TON, REVISIONATA, QUADRO ELETTRICO E POMPA NUOVA, MOTORE 11KW CON INVERTER VETTORIALE (NUOVI) - WMW UPW 25, 2 RULLI, 25 TON (NON REVISIONATA, PREZZO MOLTO INTERESSANTE) - HAHN & KOLB, 2 RULLI, 15 TON, CON CARICATORE ED ESPULSORE LEVIGATRICI PER FORI (LAPPATRICI) (FOTO E VIDEO SU VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) - LEVIGATRICE PER FORI SUNNEN MHS-802 (LEVIGATRICE PROGRESSIVA), 4 MANDRINI, 8 STAZIONI - SUNNEN CV 616 (VERTICALE), SEMINUOVA - SUNNEN MBC 1804 E 1802 - SUNNEN ML2000, ANNO 2003 CON FILTRO OLIO E MISURATORE - N.2 SUNNEN ECA-3500 CON VIBRATORI E BRACCI PER CARICO/SCARICO AUTOMATICO, MISURATORE ETAMIC - N.3 SUNNEN EC-3500 AUTOMATICHE CON PLC, MISURATORE, COME NUOVE - SUNNEN 1660 (MANUALE) LAPPATRICI PER PIANI (1 PIANO) (FOTO E VIDEO SU VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) - STAEHLI 400, 3 ANELLI, DIA 400MM - ABRALAP 15, 3 ANELLI, DIA 380MM, SEMINUOVA - LAPMASTER 24, DIA 600MM - CLEVELAND 24, 3 ANELLI, DIA 600MM, SEMINUOVA - MELCHIORRE SP800, 3 ANELLI, CON PRESSORI - SPEEDFAM 48, DIA. 1200, 4 ANELLI CON PRESSORI - SPITFIRE 36, DIAM. 900MM, 3 ANELLI CON PRESSORI - SPITFIRE 24, DIAM. 600MM A 3 ANELLI CON PRESSORI, PIANI RAFFREDDATI E SENZA SCANALATURE, 3 ANELLI NUOVI DI RICAMBIO - SPITFIRE 84, DIAMETRO 2100MM, PIANO A SETTORI LAPPATRICI PER PIANI (2 PIANI CONTRAPPOSTI) (FOTO E VIDEO SU VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) - MELCHIORRE SP3/800 2P, DIA. 800MM, A PIANI CONTRAPPOSTI - LAPMASTER 24-2 A PIANI CONTRAPPOSTI, DIAM. 600MM, ANCHE PER LAPPATURA CILINDRICA (CERAMICA AD ES.) - N.2 PETER WOLTERS AL2 A PIANI CONTRAPPOSTI, DIAM. 900MM AFFILATRICI UNIVERSALI (FOTO E VIDEO SU VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) - AFFILATRICE DECKEL S11 ACCESSORIATA - LIZZINI CORSA 600MM SEMINUOVA - TACCHELLA 6P, TACCHELLA 4LS, TACCHELLA 4M ANCHE CON BARASENO E MOTORIZZAZIONE (FOTO E VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) AFFILATRICI PER PUNTE - BREDA: MODELLI AFP30, AFP50 E N.2 AFP 80 FINO A DIAM. 80MM - CHRISTEN 1-32 101A, OSCILLAZIONE AUTOMATICA, 1991, COME NUOVA RETTIFICATRICI SENZA CENTRI (FOTO E VIDEO SU VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) - RETTIFICATRICE SENZA CENTRI LIDKOPING CL46, FASCIA MOLA MAX 650MM - GIUSTINA R125 CNC, FASCIA MOLA 500MM - GHIRINGHELLI M300 SP610 CNC 6 ASSI CON CARICATORE A PORTALE - GHIRINGHELLI M2200 SP610 CNC 4 ASSI, COMPLETAMENTE REVISIONATA E RETROFITTATA CON CNC FAGOR, CARICATORE GP28, GARANZIA - LIDKOPING CL46, FASCIA MOLA 650MM - GHIRINGHELLI M2250 SP600 DI + MIA - (2) ROSSI MONZA 500, FASCIA MOLA 250MM - GHIRINGHELLI VARI MODELLI: M200, M2200, M120, M100 CON MIA ANCHE CON MISURATORE LASER

- RETROFIT CNC: WMW MIKROSA SASL 200 CNC, MOLA 500MM DI FASCIA, MOTORE 45KW, CENTRO FISSO, COMPLETAMENTE REVISIONATA, IMPIANTO ELETTRICO NUOVO, CNC E MOTORI DIGITALI FAGOR. - WMW MIKROSA SASL 125, MOLA 250X600MM, ANNO 1993 CON CARICATORE A PORTALE - GIUSTINA R100 SC, FASCIA 250X610, 1980 - CARICATORE PER BARRE FINO A 6 METRI PER RETT SENZA CENTRI, MOTORIZZATO, OCCASIONE! RETTIFICATRICI A MOLE CONTRAPPOSTE: - GARDNER 84B, DIAM MOLE 1100MM, VISUALIZZATA, RECENTEMENTE REVISIONATA RETTIFICATRICI PER PIANI (TANGENZIALI): - JONES & SHIPMAN 540X, ANNO 1988 CON PLC; QUOTE VISUALIZZATE SUL DISPLAY, DIAMANTATURA E RECUPERO USURA MOLA A MEZZO ENCODER - ALPA RT450, COMPLETAMENTE REVISIONATA E RIVERNICIATA E ALPA RTL 1000 - FAVRETTO RTF 1500X400 CON PIANO MAGNETICO, PREZZO MOLTO INTERESSANTE RETTIFICATRICI IN TONDO PER ESTERNI E UNIVERSAL (FOTO E VIDEO SU VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) - STUDER S25 CNC, FANUC 18I, 1999 CON CARICATORE - STUDER S20, ALTEZZA PUNTE 100, 500MM TRA LE PUNTE, PLC, CON TAGLIO IN ARIA, REVISIONATA - STUDER RHU 500, 100X500 (2) GIORIA RU/P 1000, H P.TE 200X1000, MOTORE C.C. SU MOLA E FANTINA - TACCHELLA 1018U, H. PUNTE 180X1000MM, REVISIONE MECCANICA - RETTIFICATRICE IN TONDO TACCHELLA A CNC 1600MM TRA LE PUNTE, OCCASIONE! - RIBON UTGA-1500, 1500 TRA LE PUNTE, IDRAULICA - LIZZINI RUL 70 700X170 CON INTERNI / LIZZINI RUL 60 MZ , 600X150 - MORARA REU 650 CON APPARECCHIO PER INTERNI - N.2 TOS BUB 40/1000, 1000X400, ANCHE CON APPARECCHIO PER INTERNI, DA ANNO ’89, MOLTO BELLE - TSCHUDIN: N.1 HTG 400 MOLTO BELLA, N.1 HTG 430 CON PROFILATORE E BILANCIATORE MOLA, N.2 TSCHUDIN HTG600 - SCHAUDT RH 500 FRESATRICI A BANCO FISSO: - N.2 SECMU CN “ECS 2001”, CORSE DA 1500, OTTIMO PREZZO, IDEALE PER RETROFIT CNC VARIE: - N.2 TRAPANI RADIALI MAS CON SBRACCIO DA 1600-2000 - DUROMETRI CON CARICO FINO A 3000 KG – PROVA TRAZIONE FINO A 50KN – PROIETTORI PER PROFILI CON SCHERMO FINO A 1 METRO DI DIAMETRO

… e ancora torni, fresatrici, presse, rettifiche ecc.

Acquistiamo macchinari usati.

Aperti anche il sabato mattino. Contattateci senza impegno.

Dear overseas buyer, feel free to contact us for all machine-tool requirements!

Per abbonarti a “A.A.A. Giornale della MeccanicA” e “MeccatronicA good news” compila il coupon a pagina 5.


PAG.

14

FIERE - EVENTI - NOTIZIE

La holding prenderà il via ufficialmente il 1° gennaio 2011

Dall’Istituto Italiano della Saldatura nascono “IIS Cert” ed “IIS Service” Tutte e tre le organizzazioni continueranno ad operare essenzialmente nei tradizionali ambiti industriali dell’energia, dei trasporti, dell’impiantistica, delle strutture industriali e civili e dell’elettro-meccanica in genere. Come già altri importanti Istituti della Saldatura stranieri, anche l’Istituto Italiano della Saldatura ha deciso di intraprendere un percorso di “partizione” in tre organizzazioni giuridicamente distinte. In dettaglio, ci sarà una Holding, con personalità giuridica di Associazione e due organizzazioni totalmente possedute dalla precedente, quale unico socio in un contesto di inalienabilità, entrambe con personalità giuridica di Srl. L’organizzazione guida (Holding) manterrà l’attuale denominazione (“Istituto Italiano della Saldatura - Ente Morale”) nonché gli attuali Statuto, Logo ed Acronimo (IIS) e svolgerà

essenzialmente attività di formazione, ricerca e prove di laboratorio, convegnistica, conservando le funzioni di staff comune. Le altre due organizzazioni saranno denominate “IIS-Service” e “IIS-Cert”, e svolgeranno rispettivamente: IIS Service: Attività di consulenza, assistenza tecnica, ispezione, controllo e diagnostica, con riferimento alle tecnologie di giunzione ed a quelle connesse, affini e contigue, nonché alle relative applicazioni in settori quali: progettazione, fabbricazione, montaggio, manutenzione, riparazione; trattamenti chimici, fisici, termici e meccanici; analisi, valutazioni e verifiche.

IIS Cert: Attività di qualificazione, approvazione, certificazione, nonché ispezione e valutazione di conformità a fronte di Direttive Europee e/o di Decreti Nazionali, con riferimento alle tecnologie di giunzione ed a quelle connesse, affini e contigue, oltre che alle relative applicazioni, nel contesto dei sistemi, processi, procedure, prodotti e personale. Tutte e tre le organizzazioni continueranno ad operare essenzialmente nei tradizionali ambiti industriali dell’energia, dei trasporti, dell’impiantistica, delle strutture industriali e civili e dell’elettro - meccanica in genere.

Le ragioni della partizione risiedono in due diverse necessità. La prima giuridica, in quanto è richiesta una struttura societaria coerente con la varietà e consistenza delle attività dell’Istituto, che non possono ulteriormente essere sostenute da uno Statuto di Associazione; la seconda commerciale, in quanto esigenze ed aspettative di mercato possono trovare la necessaria soddisfazione in un contesto aziendale più omogeneo e dedicato. La partizione avrà effetto dal 1° Gennaio 2011.

SEATEC/COMPOTEC 2011 CS 3 Novità 2011, le due manifestazioni in contemporanea dal 16 al 18 febbraio a Carrara. Seatec - 9° Rassegna Internazionale di Tecnologie, Subfornitura e Design per Imbarcazioni Yacht e Navi - promossa da CarraraFiere, si qualifica la più importante manifestazione del settore in Europa. Seatec fa parte dell'IFBSO (International Federation of Boat Show Organizers). Compotec - 3° edizione Rassegna Internazionale della produzione dei materiali compositi e tecnologie correlate, promossa anch'essa da CarraraFiere, risulta l'unico evento internazionale in Italia interamente dedicato all'impiego dei materiali di costruzione tecnologicamente più avanzati. La concomitanza dei due eventi darà modo agli Espositori di presentare il meglio della propria offerta ad un vasto pubblico di professionistiattivi - oltre che nell'ambito navale e nautico - in altri settori: aeronautica, automotive, trasporti, costruzioni, energia, medicale, sport, design, tempo libero, fino alla sperimentazione artistica.

Seatec rappresenta il setting naturale nel Mediterraneo per lo sviluppo del business nautico internazionale, mentre Compotec, Padiglione E, si propone quale manifestazione di riferimento e reale opportunità di conoscenza, approfondimento e confronto per tutti i professionisti che si occupano a vario titolo di compositi, materiali sempre più diffusi e utilizzati negli ambiti produttivi più disparati. Le due rassegne pongono al centro gli Espositori, cooperando alla creazione di nuove sinergie e legami saldi fra i diversi mondi: Industria, Artigianato, Accademico, Designers, Architetti, Ingegneri e Cantieristica. Abitare il Mare, contenitore di eventi, concorsi e convegni legati ai temi del design e il convegno dedicato a Compotec, tema: Lo stato dell'arte. Evoluzione e valorizzazione dei materiali compositi. Incontro con autorevoli esponenti del design di differenti ambiti operativi - Byke, Car, Train, Aircraft,

Yacht and Furniture, a cura di Decio G. R. Carugati, apportano sempre più nuovi stimoli e occasioni di approfondimento. Nel corso dei tre giorni, si avvicendano presentazioni, workshop, incontri e convegni. Momenti di approfondimento anche presso l'A Book, dove avrà luogo una tre giorni ricca di presentazioni di libri di cultura nautica, e del design. Significativa la forte partecipazione di aziende espositrici, associazioni, enti, centri di ricerca, istituti di formazione al calendario delle iniziative collaterali,numerosi gli incontri, riguardanti i vari

aspetti delle tematiche proposte dai due Eventi, in fase di programmazione. Alto, l'interesse per i concorsi di progettazione nautica, così come per quelli dedicati ai prodotti più innovativi degli Espositori - Qualitec Design e Qualitec Technology Awards - occasioni di visibilità delle ultime novità proposte dall'industria e di promozione per Espositori, progettisti e creativi partecipanti. Sul fronte espositivo, le aree tematiche di Seatec suddivise in zone: • Materiali & applicazioni - area novità dell'edizione 2010 • Tecnologia, accessori & servizi • Motori marini & propulsione

ASSEGNATI I PREMI Il luogo giusto per MAESTRO DELLA parlare di laser MECCANICA, Microlavorazione: un laser per ogni appli- INIZIATIVA CUI IL PRESIDENTE DELLA REPUBcazione - Riporto e BLICA HA CONFERITO LA tempra laser: stato MEDAGLIA DI RAPPREdell’arte e applicazioni SENTANZA

EXPOlaser forum: non fiera ma neanche convegno - La seconda edizione EXPOlaser forum, appuntamento pensato per parlare di tecnologia laser, torna a proporsi come evento formativo e di aggiornamento professionale per gli operatori del settore. Una giornata di workshop tecnici dedicati alle novità tecnologiche, alle esperienze applicative e alle soluzioni commerciali del laser per l’industria. Parallelamente alla sessione convegnistica, buffet e open bar offrono la possibilità di incontri informali di approfondimento. Perchè EXPOlaser forum - EXPOlaser forum nasce per rispondere all’esigenza di incontrarsi e discutere sui temi di maggior interesse, aggiornarsi e soprattutto dare e trovare risposte concrete alle domande in fatto di tecnologie e applicazioni laser. In un contesto dinamico diventa fondamentale per le aziende fornitrici il confronto continuo con il mercato potenziale, al fine di tenersi aggiornati sullo “stato

dell’arte” dei processi applicativi e sulle esigenze operative degli utilizzatori. Sponsorizzare l’evento - A seguito del successo di pubblico registrato sia da EXPOlaser fiera che da EXPOlaser forum questa giornata rappresenta l’occasione migliore per presentare la propria offerta e stabilire importanti contatti, incontrando i soggetti che ruotano intorno al mondo del laser industriale. EXPOlaser forum con le sue indicazioni di tipo scientifico e le opportunità commerciali che offre alle aziende, rappresenta un ottimo investimento in termini di visibilità, che non si esaurisce con il forum ma continua nel tempo. PubliTec e Piacenza Expo propongono un mirato piano di comunicazione per rendere semplice la presenza delle aziende in un contesto di alto profilo. Accanto alla formula “espositiva”, vera base operativa nel cuore del forum, le aziende potranno scegliere, in base alle proprie esigenze, anche altre opportunità di visibilità.

Milano 7 ottobre 2010. Sono Roberto Bianco SMOOV ASRV (Putignano, BA), Giancarlo Capra (ADIGE Trento), Nicola Daschini (GREDA Mariano Comense CO), Mauro Garoldi (COLGAR San Pietro all’Olmo MI), Paolo Ghiringhelli (GHIRINGHELLI Luino VA), Arrigo Mellini (MORARA DE.CI.MA Casalecchio di Reno BO) e Silvano Saporiti (SAPORITI Solbiate Olona VA) i primi operatori insigniti del titolo di “maestro della meccanica”, riconoscimento istituito da UCIMUSISTEMI PER PRODURRE (attraverso FONDAZIONE UCIMU), a inizio 2010, per sottolineare l’apporto che l’ingegno e la professionalità espressi dall’industria meccanica garantiscono all’economia italiana: intento che ha incontrato il pieno apprezzamento del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il quale ha conferito una propria medaglia di rappresentanza alla iniziativa, patrocinata da ministero Sviluppo economico e Regione Lombardia. Destinati a quanti (imprenditori, dirigenti, quadri, tecnici, operai) hanno contribuito e contribuiscono all’evoluzione dell’industria meccanica italiana con scoperte e invenzioni, soluzioni di prodotto e di processo, sviluppo delle macchine e razionalizzazione dell’organizzazione aziendale, sistemi per la sicurezza dei lavoratori e il rispetto dell’ambiente, i premi sono stati consegnati nel corso della cerimo-

nia di ieri, mercoledì 6 ottobre 2010, nell’ambito di 27.BI-MU/SFORTEC, vetrina dell’innovazione per l’industria manifatturiera. Ospitata da fieramilano, la manifestazione, promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, presenta, infatti, fino al 9 ottobre, la più qualificata offerta di macchine utensili, robot e sistemi di automazione, un’ampia panoramica della subfornitura tecnica, le più avanzate proposte di componentistica e lavorazioni strutturali, rassegne specialistiche delle più recenti soluzioni adottate per saldatura, assemblaggio, stampi e finitura, un fitto programma convegnistico e iniziative mirate a evidenziare le opportunità di impiego indirizzate ai giovani dal settore. La commissione giudicatrice di MAESTRO DELLA MECCANICA, presieduta da Giancarlo Losma presidente UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, è composta da Claudio Bertoli, direttore dipartimento Sistemi di produzione CNR, Sandro Bonomi, presidente ANIMA, Alberto Maria Sacchi, presidente FEDERMACCHINE, Quirico Semeraro, preside facoltà Ingegneria industriale di Politecnico Milano, Andrea Taroni, rettore università Carlo Cattaneo LIUC, Ezio Zibetti, direttore editoriale Tecnologie Meccaniche, Reed Business Editore.

• Project & design • Engineering & Arredo con Abitare il Mare al pad.D • Elettronica & Domotica • Attrezzature Portuali • Attrezzature per la Vela • Progettazione & Ingegneria • Media Mentre all'interno di Compotec troviamo: • Materie prime per compositi • Macchinari e lavorazioni • Design & engineering • Servizi • Media • Ricerca e sviluppo. Efficace e produttiva, nel 2011, come sempre, sarà la collaborazione con Camere di Commercio ed Associazioni italiane ed internazionali. Il trend delle adesioni a Seatec si conferma in linea con gli anni precedenti, così come per Compotec, la cui nuova collocazione risulta molto apprezzata. Buone le prospettive anche rispetto ai

visitatori che, dati i primi segnali di ripresa del settore e dell'industria in genere, sono previsti numerosi sia dall'Italia che dall'estero. Il complesso espositivo di CarraraFiere, con una superficie di 95.000 mq di cui 32.000 suddivisi nei 4 modernissimi padiglioni coperti, 6 sale convegni per 2.000 posti, la nuova Sala Stampa realizzata al Pad. E, 3.000 posti auto ed un Centro Servizi polifunzionale, si trova in posizione strategica sul confine fra Toscana e Liguria ed è facilmente raggiungibile con ogni mezzo di trasporto. La particolare attenzione riposta nella progettazione architettonica conferisce eleganza e bellezza alle strutture, che si integrano con l'ambiente in un contesto naturale unico, fra le Apuane e il mare. Arrivederci a Seatec & Compotec: 16 18 febbraio 2011!

Tutti in sella al MECSPE con la Piazza Bicitech La fiera internazionale delle tecnologie di produzione presenta il nuovo spazio dedicato al comparto del ciclo. Milano, 25 ottobre 2010 – Uno spazio dedicato al mondo del ciclo in cui transiteranno le tecnologie di progettazione e lavorazione più innovative e dove verranno organizzati momenti formativi per raccontare ai visitatori l’interessante evoluzione di questo comparto che negli ultimi anni ha modificato drasticamente le tecniche costruttive puntando su nuovi materiali più performanti. Questo l’obiettivo della Piazza Bicitech, l’appuntamento dedicato alle due ruote che si svolgerà nel corso di MECSPE, la fiera internazionale delle tecnologie di produzione organizzata da Senaf in scena presso Fiere di Parma dal 24 al 26 marzo 2011. Al centro della Piazza sarà presente l’eccellenza del comparto ciclo con l’esposizione di telai in acciaio, alluminio, titanio e carbonio ed il 25 marzo si terrà l’atto conclusivo del “Bike Innovation Award - il miglior prodotto sul mercato”, il premio organizzato dalla rivista Bicitech che ha l’ obiettivo di promuovere l’innovazione, favorendo l’evoluzione tecnologica e di conseguenza lo sviluppo economico del mercato. All’interno della Piazza Bicitech avrà luogo una mostra dei cinque progetti finalisti del “Bike Innovation Award - il miglior prodotto sul mercato” selezionati dalla commissione tecnica: Shimano Dura ACE 10V Elettronico Di2: il primo sistema di cambio computerizzato, scelto per il perfetto connubio meccanica-elettronica, che promette interessanti applicazioni mass-market; Bici completa 695 di Look: la prima bici intesa come insieme organico e non come semplice assemblaggio di componenti, scelta per la nuova guarnitura in carbonio, la nuova e leggerissima forcella, il nuovo modo di realizzazione del telaio stesso. La disposizione delle fibre di carbonio avviene secondo il concetto CFD (Continuous Fibre Design), che consiste nel lavorare le pelli di fibra di carbonio secondo il loro migliore asse di lavoro; Mountain bike SF carbon 10.5 SL di Viner: totalmente Made in Italy, scelta per l’impiego di carbonio ad alto modulo lavorato con cura artigianale che consente realizzazioni “su misura”; Bi-Kers di Nevi:la prima bici elettrica pensata per lo sportivo che non snatura la forma classica del prodotto, scelta per

Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati, compila il fax richiesta info a pag. 5

l’utilizzo di tecnologie innovative come il Kers, sistema di recupero di energia frenante; Guarnitura Metropolis PBT di FSA: scelta perché ha un ingranaggio epicicloidale interno, che le permette - pur avendo una singola corona - di avere due rapporti: il direct-drive (rapporto di trasmissione 1:1) in cui si comporta come una normale pedivella con corona da 28 denti e l’overdrive in cui si comporta sostanzialmente come una pedivella con una corona a 45 denti (28x1,61=44.8); Plus Ahead einstellbar di n’lock swiss: un dispositivo antifurto che consente di alzare ed abbassare a piacimento il manubrio, scelto perché estremamente pratico; Telaio Pro 29” VF Race Lefty di Lynskey Performance: la mtb che consente un’ottima stabilità in discesa, scelta per la particolare lavorazione del telaio in titanio lega 3-2.5 con triplo spessore e lavorazione a freddo Helix; particolari come tubo sterzo, movimento centrale ricavati dal pieno in titanio lega 6-4 donano al telaio un modulo elastico estremamente elevato ed una rigidità torsionale eccezionale; Telaio di MTB X-MT22 di Bis: telaio monoscocca in fibra di carbonio ad alto modulo di resistenza, scelto per la resistenza alle sollecitazioni di fatica e alle sollecitazioni dinamiche e per l’accattivante aspetto estetico e la tecnologia costruttiva di ultima generazione. I nove saloni di MECSPE: MECSPE - la città della meccanica specializzata -; Eurostampi e Plastix Expo - il mondo degli stampi e dello stampaggio ; Subfornitura - la più grande fiera italiana per le lavorazioni in conto terzi -; Motek Italy – l’automazione, la robotica e le trasmissioni di potenza -; Control Italy – la metrologia e la qualità - ; Trattamenti & Finiture – il trattamento e la finitura delle superfici -; Automotive – i materiali, le tecnologie e la subfornitura per l’industria dei trasporti -; Logistica –i sistemi per la gestione della logistica, le macchine e le attrezzature. I numeri dell’edizione 2010: 23.238 visitatori, 1003 espositori, 32 isole di lavorazione, 12 viali e piazze tematiche, 10 piazze d’eccellenza, 23 convegni e 16 workshop.


PAG.

15

FIERE

INTERNET

La meccanica in internet? mecweb.com è la soluzione

La meccanica italiana in internet La Edibit , società che da oltre 20 anni si occupa di comunicazione e marketing per le aziende metal-meccaniche italiane, presenta la nuova versione di www.Mecweb.com , portale per la meccanica. Il nuovo Mecweb, è pensato e progettato per riunire al suo interno le principali risorse web, dedicate al settore e selezionate in base alla pluriennale esperienza , maturata nel comparto della meccanica, dai tecnici della Edibit. Mecweb.com, risponderà principalmente al compito di facilitare l'incontro di domanda e offerta fra operatori del settore e potenziali clienti, attraverso i canali dedicati di utilizzo gratuito. Tra questi ricordiamo gli

annunci economici per la compravendita di macchine, utensili, attrezzatura ecc., Il canale delle “news di prodotto”, risorsa di uso gratuito che consente alle aziende di presentare, tramite articoli redazionali, i propri nuovi prodotti, le innovazioni tecnologiche e le novità dell’azienda. Il canale dedicato alla fiera online www.expomec.it , che tramite la creazione di un “foto stand” o un di “video stand” virtuali, consentono all’azienda di presentare la propria attività, agli oltre 250.000 visitatori professionali della fiera. E tanti altri canali di grande utilità, studiati, pensati e creati per rispondere concretamente ai bisogni delle aziende, con la massima efficacia e senza la dispersione del tipico motore di

ricerca generalista. Mecweb.com, si presenta con una grafica semplice ed essenziale. Il suo utilizzo risulta immediato e facile, anche per i “non esperti”. La missione di Mecweb è quella, per un verso di fornire all'utente uno strumento di ricerca facilitato che soddisfi in quantità e qualità le informazioni richieste, e, per un altro verso, creare uno spazio di competenza per le aziende che intendano promuovere la propria attività ottimizzando l’investimento fatto per il proprio sito, mirando direttamente a un target di utenti professionali interessati. (Silvano Ventura)

Segna 3927 sul fax richiesta info a pag. 5

SERVIZI

INTERNET

IL BARATTO TRA LE AZIENDE Sempre più aziende credono nel baratto di BEXB Il leader italiano del baratto industriale punta a transare merci per 500 milioni di euro entro la fine del 2010. BRESCIA – BexB, leader italiano nel campo del baratto industriale, che a fine 2006 ha realizzato operazioni in compensazione per oltre 60 milioni di Euro, continua a mietere successi all’interno del tessuto imprenditoriale italiano. La società con sede a Brescia è infatti riuscita a superare il muro delle 2.500 aziende aderenti, realizzando una crescita del proprio parco clienti superiore al 174% rispetto allo scorso anno. Il risultato realizzato dimostra come anche le industrie italiane credano sempre di più nei vantaggi economici possibili grazie al baratto industriale. Secondo i vertici di BexB si tratta di un trend di lungo periodo, per questo le loro previsioni indicano il raggiungimento di 10.000 adesioni entro la fine del 2010. “Le nostre stime – spiega l’amministratore delegato Silvio Bettini – non sono frutt0 di mero ottimismo imprenditoriale, quanto di un’attenta valutazione di quello che sta succedendo in altri Paesi, dove la realtà del barter industriale si è già sviluppata. In America, Svizzera, Belgio, Gran Bretagna, ad esempio, il giro d’affari intermediati è pari al 2% dell’intero turnover delle aziende aderenti a questo tipo di servizio. Il nostro obiettivo, al momento, è invece quello

di raggiungere lo 0,5% entro i prossimi quattro anni, tale percentuale ci porterebbe ad intermediare 500 milioni di Euro: un valore estremamente elevato se parametrato ai risultati odierni, ma assolutamente sottostimato se rapportato a quanto avviene altrove”. “Il momento è particolarmente propizio per lo sviluppo di attività di barter. Vista l’attuale congiuntura economica, le aziende necessitano di incrementare il proprio portafoglio clienti e le proprie vendite, e allo stesso tempo di ridurre le spese. Con il barter questo è possibile: pagare i propri acquisti con i propri prodotti consente nuove vendite (e nuovi clienti) oltre che savings del 30% sui costi. Tale risparmio permette dunque di impiegare le risorse risparmiate per effettuare degli investimenti e dunque incrementare la propria competitività rispetto ai competitor italiani e stranieri (in particolare a quelli operanti all’interno delle economie emergenti)”. Comprare un magazzino, ristrutturare un capannone pagando con una fornitura di utensili o di lamiera o quant’altro? E’ una delle possibilità del baratto industriale di Bexb. Il baratto industriale consiste in un circuito di imprese che si scambiano merci e servizi come strumento

di pagamento coordinate da una società di intermediazione che mette a disposizione i suoi trader per favorire l’incontro. Bexb offre a tutte le aziende aderenti al circuito un fido commerciale che funziona grosso modo come uno scoperto di cassa bancario senza naturalmente l’applicazione di interessi, non trattandosi di soldi. Una azienda cliente, per esempio, può comprare un bene da una società del circuito, debitamente protetto da una polizza assicurativa e ripagarlo, in un tempo prestabilito con la merce e il servizio che lui stesso produce. Ci sono viterie che pagano l’energia per produrre, con viti o commercianti di macchine automatiche che pagano gli imballaggi vendendo le proprie macchine. Ora Bexb si è affacciata anche al mondo bancario avendo stretto un accordo con Banca Marche che promuoverà il baratto fra i suoi clienti corporate come strumento di finanziamento alternativo ai tradizionali prestiti o leasing.

Segna 2661 sul fax richiesta info a pag. 5

Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati, compila il fax richiesta info a pag. 5


PAG.

16

MACCHINE PER MARCARE

PROMOZIONI

PROMOZIONE PNEUMATICI

PROMO MICHELIN

NUOVA APERTURA OFFICINA A S.LAZZARO DI SAVENA VIA CA’ RICCHI 10/12 TEL. 051 460699

• 165/70 R14 T E.SAVER 265,00 i.c. (F.PUNTO-F. PANDA) • 165/65 R14 T E.SAVER 245,00 i.c. (F.PUNTO-F. PANDA) • 175/65 R14 T E.SAVER 265,00 i.c. YARIS - R. CLIO)

(T.

• 195/65 R15 H E.SAVER 335,00 i.c. STILO F. FOCUS-ZAFIRA)

(F.

• 195/60 R15 H E.SAVER 375,00 i.c. MULTIPLA F. FOCUS)

(F.

• 185/60 R14 H E.SAVER 270,00 i.c. (V.POLO-PUNTO)

(F.

• 205/55 R16 V PIRELLI 320,00 i.c. (F.CROMA-W.PASSAT-GOLF ECC) • 205/55 R16 V ECO 250,00 i.c. (F.CROMA-W.PASSAT-GOLF ECC) • 205/50 R17 V ECO 260,00 i.c. (F.FOCUS-CMAX)

• 205/55 R16 V HP 360,00 i.c. (F.CROMA-W.PASSAT-GOLF ECC) • 225/45 R 17 W 580,00 i.c. CEDES-W.PASSAT)

• 195/65 R15 H PIRELLI 290,00 i.c. STILO F. FOCUS-ZAFIRA)

• 225/50 R17 W PIRELLI 650,00 i.c. (A.R. 159)

(MER-

• 195/55 R16 V ECO 310,00 i.c. PRIUS)

(T.

PIRELLI + ECO • 165/70 R14 T ECO 165,00 i.c. (F.PUNTOF. PANDA) • 195/60 R15 H PIRELLI 300,00 i.c. MULTIPLA F. FOCUS)

(F.

• 185/65 R15 H PIRELLI 290,00 i.c. MULTIPLA A.R. 147)

(F.

Revisione auto da € 64,80 con carta servizi www.officinacotabo.it

OFFICINACOTABO Via Stalingrado, 65/11-13 BOLOGNA Tel. 051. 37 25 28 giuseppe@officinacotabo.it www.officinacotabo.it

ATTREZZATURE

CATALOGHI

Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati, compila il fax richiesta info a pag. 5


Giornale della meccanica 144