Classe 2 storia

Page 1


Scopri le guide Didatticafacile sfogliando le nostre vetrine! Ogni vetrina é un'anteprima.

Il numero delle pagine visualizzate é limitato. Sono state selezionate solo alcune pagine di qualche unità didattica di apprendimento per dare l'idea di come ogni guida é strutturata.



Didattica facile è una guida operativa che propone un percorso di storia, completo ed esaustivo, finalizzato all’’acquisizione di un metodo di studio e all’apprendimento, consolidamento e potenziamento delle competenze e degli obiettivi previsti dai Programmi ministeriali. È un valido strumento, testato nella realtà, frutto di oltre venti anni di insegnamento che supporterà gli insegnanti nella quotidiana pratica didattica. Attraverso le numerose schede, offre attività attentamente programmate e numerose pagine di approfondimento capaci di stimolare l’interesse degli alunni. Ogni percorso si chiude con delle verifiche per la valutazione complessiva delle competenze e degli obiettivi acquisiti. Gli esercizi presenti nella guida, sono semplici ed efficaci “giochi didattici” che, utilizzati nella pratica didattica quotidiana, costituiscono un metodo di insegnamento efficace, capace di catturare l’attenzione di tutti gli alunni, portarli al conseguimento di buoni risultati e di motivarli all’apprendimento. Didatticafacile, intende sollecitare nell’alunno un atteggiamento attivo nei confronti dell’apprendimento. I numerosi esercizi graduati e diversificati, sono stati progettati per far apprendere senza fatica, divertendosi. La guida è organizzata in unità di apprendimento provviste di: - programmazioni indicazioni metodologiche chiare, semplici, sintetiche ed efficaci. esercizi di memorizzazione, di riflessione, di consolidamento verifiche con sistema di valutazione integrato tavole in Excel per la registrazione delle verifiche. Materiale per la costruzione della linea del tempo. Didatticafacile Storia classe 2, 182 pagine.


PROGRAMMAZIONE: STORIA Classe seconda

COMPETENZE

COLLOCARE NEL TEMPO FATTI ED EVENTI

CONOSCERE E RICOSTRUIRE EVENTI STORICI

COMPRENDERE LE INFORMAZIONI PRINCIPALI DI UN TESTO STORICO E ORGANIZZARLE IN SEMPLICI SCHEMI

obiettivi a. Riconoscere relazioni di successione, contemporaneità e durata.

b. Conoscere le strutture convenzionali per l’organizzazione temporale (anno solare,mesi

a. Individuare rapporti di causa/effetto

a. Individuare le differenze tra testi fantastici e storici.

b. Scoprire che per ricostruire il passato si utilizzano fonti di diverso tipo.

stagioni…)

c. Riconoscere e c. Rappresentare sulla linea del tempo fatti ed eventi (storia dell’orologio…)

d. Conoscere la funzione e l’uso degli strumenti convenzionali per la misurazione del tempo (calendario, orologio).

classificare le fonti storiche.

b. Comprendere le informazioni di un semplice testo. Inserire le informazioni ricavate da un testo in un semplice schema strutturato

d. Raccontare fatti ed eventi utilizzando il linguaggio della storia.



La successione: prima adesso dopo infine

OBIETTIVI DIDATTICI: •

Acquisire e/o consolidare il concetto di successione.

Ordinare e collocare nel tempo fatti ed eventi.

PERCORSO DIDATTICO •

Indagare per realizzare un grafico e relazionare sui luoghi in cui i bambini hanno trascorso le vacanze; effettuare una relazione scritta.

Conoscere la successione degli eventi.

Individuare e disegnare la sequenza mancante.

Osservare, riordinare una successione di immagini secondo un nesso logico, raccontare brevemente utilizzando gli indicatori temporali.

Riordinare una successione di frasi, unendole in una sola con gli indicatori temporali.

Comprendere e raccontare eventi nella esatta successione in cui avvengono.

Riordinare e raccontare le sequenze di un racconto.

Leggere un breve testo e dividere in sequenze.

VERIFICA 1.Riordinare e raccontare un breve racconto

1 quadrimestre

2.Riordinare un gruppo di frasi per ricostruire un breve testo

TEMPI 8 ore circa.

1


Attività • Indagine sui luoghi in cui i bambini hanno trascorso le vacanze. • Rappresentazione grafica (oppure fornire quello allegato) Costruire un grafico. Far tracciare due righe verticali a distanza di 12 quadretti l’una dall’altra, avendo l’accortezza di lasciare 12 quadretti prima di tracciare la prima riga. Contare 16 quadretti dal basso e far tracciare la linea orizzontale. Completare il grafico con i disegni come da esempio. • Relazione scritta (insieme ai bambini ) • Lettura del grafico.

2


ES: Grafico delle vacanze

Legenda: = alunno ( disegnare un mattoncino per ogni bambino)

MARE

MONTAGNA

LAGO

3


Relazioniamo … Quest’estate : 10 bambini sono andati al mare, 5 bambini sono andati in montagna, 5 bambini sono rimasti a casa e hanno trascorso le loro vacanze sul lago.

4


Grafico delle vacanze

Legenda: = alunno ( disegnare un mattoncino per ogni bambino)

MARE

MONTAGNA

LAGO

5


Riflessione …

Il tempo che passa, cambia: le persone, gli animali, gli oggetti, i paesaggi e … tutto ciò che ci circonda.

6


Scrivi cosa viene PRIMA e cosa viene DOPO

……………………………. ……………………………….

……………………………. ……………………………….

……………………………. ……………………………….

……………………………. ……………………………….

Osserva, completa i disegni e racconta

SALUMERIA

7


Verifica di storia: la successione Ordina le sequenze e racconta. Usa le parole del tempo: prima, dopo, poi, infine. “Orsetto e il miele”

Ob: Riordinare e raccontare un breve racconto ……\8

18


Leggi attentamente, poi riordina le frasi con i numeri

Carlo chiede alla mamma di comprargli il gelato.

I due entrano in gelateria. Carlo, felice, mangia il gelato.

Carlo e la mamma passano vicino ad una .. . gelateria. ________________________________________________

Metto il libro nello scaffale.

Sono stanco di leggere. Esco e vado a cercare i miei amici.

Prendo il pallone. Ob: Riordinare un gruppo di frasi per ricostruire un breve testo ……\2

19


Valutazione Ob: Riordinare e raccontare un breve racconto ……\8 Ob: Riordinare un gruppo di frasi per ricostruire un breve testo ……\2

10\10 voto 10 9\10 voto 9 8 \10 voto 8 7\10 voto 7 6\10 voto 6 5\10 voto 5

20

totale …..\10


Il giorno, la settimana, i mesi ,le stagioni,l’anno COMPETENZE:

1. STUDIARE E RISPONDERE ALLE DOMANDE.

2. SAPER APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE.

OBIETTIVI DIDATTICI: • Acquisire e/o consolidare il concetto di successione. •

Acquisire e/o consolidare il concetto di durata in scansioni note dell’anno, specificatamente in giorni, settimane, mesi, stagioni.

Comprendere la ciclicità.

Conoscere usare e leggere il calendario.

Individuare una esatta successione temporale di fatti.

PERCORSO DIDATTICO • Conoscere la successione e la ciclicità del dì e della notte, le parti della giornata. • Conoscere i giorni della settimana, la ciclicità degli stessi l’esatta successione. •

Conoscere i mesi, l’esatta successione le caratteristiche fondamentali.

Conoscere e utilizzare uno strumento per misurare il TEMPO: il calendario.

• Sapere da quanti giorni, mesi, stagioni è formato l’anno. • Sapere cos’è l’anno bisestile. • Conoscere i moti della Terra e cosa determinano. • Scrivere e leggere la data abbreviata ( numerica). • Conoscere le stagioni, l’esatta successione, le caratteristiche fondamentali.

VERIFICA

1. COMPETENZA : STUDIARE E RISPONDERE ALLE DOMANDE ( TEORIA ) OB. CONOSCERE LE CARATTERISTICHE RELATIVE: AL GIORNO ALLA SETTIMANA, AI MESI, ALL’ANNO

2.COMPETENZA: SAPER APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE

OB. CONOSCERE LE STAGIONI, INDIVIDUARLE ATTRAVERSO LE LORO CARATTERISTICHE LETTE IN UN BRANO. OB. SAPER SCRIVERE LA DATA IN CIFRE. OB. INDIVIDUARE I GIORNI DELLA SETTIMANA CHE PRECEDONO E SEGUONO ( SUCCESSIONE LOGICA). OB. INDIVIDUARE I MESI CHE PRECEDONO E SEGUONO ( SUCCESSIONE LOGICA.)

TEMPI 8 ore circa.

1


Il giorno

Il giorno si può dividere essenzialmente in due parti: il dì e la notte. Il dì è caratterizzato dalla presenza del sole, la notte dall’ assenza del sole e cioè dal buio.

notte

L’ alternarsi del dì e della notte è dovuto al movimento di rotazione che la Terra compie intorno a se stessa .

2


fotocopiare x gli alunni

3


Le parti che formano la giornata sono: mattina, mezzogiorno, pomeriggio, sera e notte. Esse si succedono sempre nello stesso ordine, formano un ciclo, cioè un giro completo:

mattina

notte mezzogiorno

sera pomeriggio

Un giorno inoltre è formato da 24 ore: 12 ore circa di luce e 12 ore di buio.

4


Il giorno

mattina

mezzogiorno

sera

notte

UNISCI LE FRASI AL MOMENTO DELLA GIORNATA Il sole tramonta.

Il sole sorge.

Il sole non si vede.

Il sole è alto nel cielo.

Dopo la notte cosa viene ? _____________________________ DISEGNA QUELLO CHE FAI NEI VARI MOMENTI DELLA GIORNATA, POI RACCONTA

mattina

mezzogiorno

pomeriggio 5

sera

notte


Completa ore

La mamma di Marco

La mia mamma

7.30

10.00

16.00

20.00

22.00

6

Mentre io ….. _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _ _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _ _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _ _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _ _______________ _______________ _______________ _______________ _______________ _


RELAZIONE CAUSA-­‐EFFETTO

OBIETTIVI DIDATTICI:

Cogliere, individuare i rapporti di causa-effetto.

PERCORSO DIDATTICO •

Conversazione guidata.

Spiegazione più esercitazioni ( gruppo-classe, individuali).

Schede precostruite: individua la causa, individua l’effetto.

Esercizi per individuare avvenimento-causa-effetto in periodi, articoli, brevi racconti.

VERIFICA Ob. individuare la relazione di causa effetto.

TEMPI 7 ore circa

1


CAUSA -­‐ EFFETTO

Piove …

causa

Paperina si copre con il cappuccio

effetto

1.Piove perciò Paperina si copre con il cappuccio.

Perciò ti spiega la conseguenza,l’effetto, ciò che accade.

Paperina si copre con il cappuccio perché piove.

Perchè ti spiega la causa, il motivo di ciò che accade. 2


Cinque buoni motivi per acquistarla

La guida Didatticafacile è: PRATICA tutto a portata di un clic, si naviga al suo interno attraverso delle mappe ORDINATA, BEN ORGANIZZATA E STRUTTURATA , ogni unità didattica di apprendimento ha una precisa collocazione nella guida e nel percorso di

insegnamento-apprendimento secondo una logica metodologica ben definita FUNZIONALE al raggiungimento degli obiettivi e delle competenze prefissati (ogni unità didattica di apprendimento è stata minuziosamente progettata dalla programmazione alla verif ica )

EFFICACE, le attività progettate e organizzate per difficoltà crescenti permettono

a tutti gli alunni il sicuro raggiungimento degli obiettivi previsti con risultati soddisfacenti ( la guida è stata testata da vari insegnanti su classi diversamente strutturate )

COMPLETA ED ESAUSTIVA ogni unità didattica prevede un percorso così ampio di attività ed esercizi che non serve aggiungerne altri

Soprattutto é un TUTOR che supporta e guida gli insegnanti nella quotidiana pratica didattica. É il risultato di oltre 20 anni di insegnamento nella Scuola Primaria"

Prima edizione agosto 2013

Progetto editoriale di Piera Civello

Per i passi antologici, le riproduzioni grafiche, fotografiche e cartografiche, inseriti in quest' opera, l ' Editore é a disposizione degli aventi diritto non potuti reperire.

Pagine visualizzate 25 di 182