__MAIN_TEXT__

Page 1


Coordinamento editoriale Leandro del Giudice Elaborazione grafica Giovanni Cascavilla Copertina Anna Bartoli ISBN 978-88-8103-912-8 Š 2019 Edizioni Diabasis Diabasis srl - stradello San Girolamo, 17/b- 43121 Parma Italia telefono 0039.0521.207547 - e-mail: info@diabasis.it www.diabasis.it


Giuliano Guareschi

Dal Mondo Grande Racconti e cronache australiane a cura di Giancarla Minuti Guareschi

diabasis


5

Una testimonianza

Ho conosciuto Giuliano a Sydney nel marzo 1983, quando arrivai per la prima volta in Australia. Fu tra le prime persone che incontrai, per dovere d’ufficio inizialmente, per la sua posizione di direttore del giornale in lingua italiana “La Fiamma” e per il mio incarico di Console Generale, ma diventammo subito amici. La collettività italiana era molto numerosa e non priva di problemi che si presentavano quotidianamente. Fin dall’inizio si instaurò una collaborazione preziosa tra me e Giuliano che, ricco di esperienza, dopo tanti anni in quella terra lontana e per me sconosciuta, mi fu sempre vicino in tanti momenti difficili, prodigo dei suoi consigli, con le sue riflessioni, coi suoi commenti, che esternava con voce tranquilla. Ancor oggi, con la memoria, li sento. Conosceva persone e cose e aspettavo con ansia di leggere settimanalmente sul giornale i suoi interventi, sempre acuti, mai ovvii, profondi, incisivi, pieni di saggezza, dettati dalla sua osservazione acuta e costante della realtà di ogni giorno, che rispecchiavano i problemi, le aspettative della collettività e davano impulso al mio lavoro. Non sono più tornato, con mio grande rincrescimento, a Sydney, una città che ho tanto amato, per la grande distanza dall’Italia e per i miei oramai tanti anni, ma ancor oggi, nelle mie notti, quando mi rifugio nei miei ricordi, rivado col pensiero a quegli anni felici. Penso alle care persone incontrate, in primis a Giuliano, e risento la voce sua e dei suoi scritti, dei suoi interventi, delle sue rubriche sul giornale, una voce calma, fervida, incisiva e coraggiosa. Una voce viva ancora oggi, una voce non di ieri e lo sento ancora vicino, accanto a me. Grazie Giuliano per quello che mi hai dato. Alvise Memmo, Console Generale d’Italia a Sydney


6

Un ricordo

Fogli sparpagliati, note su un taccuino, racconti brevi, incontri. C’è molto di Bruce Chatwin nella raccolta di scritti di Giuliano Guareschi che oggi, grazie a Giancarla, ci viene restituita. C’è il vagabondare in giro per il continente australiano e in un reticolo di relazioni, di cronaca e di storie di uomini, da fermare sulla carta e a cui dare un nome, perché non vadano perduti. Si muove con passo leggero Giuliano, ascolta, annota e descrive con precisione, intelligenza e saggezza. E con un tocco di ironia gentile. Se Chatwin si è addentrato nel Tempo del sogno, lungo le Vie dei Canti, quelli che Giuliano ha scelto sono invece i sentieri del cuore e nel suo peregrinare ha incontrato personaggi sorprendenti. Lungo le piste nel Never Never dove il sole picchia forte, sulle tracce dei diggers, i cercatori d’oro, nel labirinto dei good old days, nel deserto delle domeniche di Adelaide, spuntano i volti e le storie degli amici migranti, Sandro il messinese in esilio, Marcon il bergamasco, Efrem, con cui Giuliano aveva condiviso una fetta d’infanzia a Parma e Bepi Treviso che lo trascina nell’avventura nell’outback. Pagina dopo pagina Giuliano ci sorprende con un’incursione nella realtà e nel mito degli aborigeni e nella cronaca locale, quella che per lui, penna felice della “La Fiamma” era il pane quotidiano. Argomenti sparsi, piccole storie di fatica, nostalgia e speranza che Giancarla ha ricucito con amore. Scommettendo, ancora una volta, sulle vie del cuore. Mariagrazia Manghi


7

Nell’appena passato cinquantenario della morte di Giovannino Guareschi, voglio ricordare mio marito Giuliano, suo primogenito, pubblicando alcuni racconti inediti, cronache, corrispondenze e una breve rassegna stampa. Di Giuliano erano già usciti: Dal Po all’Australia seguendo un sogno, Una vita per mio padre Giovannino Guareschi, entrambi editi da Diabasis. Il tutto è un po’ sparpagliato ma, con la testa in giù in questo continente, “Sotto Sopra” o Down Under, non si può fare di meglio. Giancarla Minuti Guareschi


8

Se avessi avuto con mio padre un rapporto vero, alla luce del sole, sono certo che queste storie la sua penna le avrebbe raccontate. Piccole storie di italiani nel mondo grande dell’Australia. Sono stato spesso tentato di mandargli le mie bozze, perché potesse trasformarle per i suoi lettori in quello stile particolare e inimitabile frutto solo del suo genio. La mia penna è certo un dono che ho ricevuto da lui, ma sono solo un giornalista a cui riesce meglio la cronaca quotidiana usa e getta, condita con quel po’ d’ironia che mi viene naturale. Lui era uno scrittore. Straordinario. Sono contento di avere ricevuto questa piccola eredità. Scrivere mi dà la possibilità di parlare a lettori che sono lontani da casa, informarli, aggiornarli, divertirli. Cerco uno stile semplice, un tono leggero e colto, senza pretese e contorsioni, interpretando le loro aspettative. Sono un giornalista, figlio di un grande scrittore che un giorno disse a Torelli, un altro scrittore: “Ma perché siete così complicati nello scrivere?”. Ho sempre presente questa sua frase, quando mi accingo a preparare le bozze dei miei articoli.” Grazie a chi mi leggerà. Giuliano Guareschi


Indice 5.

Una testimonianza, Alvise Memmo, Console Generale d’Italia a Sydney

6.

Un ricordo, Mariagrazia Manghi

7.

Nota, Giancarla Minuti Guareschi

8.

Nota, Giuliano Guareschi

10.

Premessa

11.

Quando una stretta di mano racconta tutta una vita, Giancarla Minuti Guareschi

17,

Il primo incontro con il nonno di Giancarla, il racconto di Giuliano

20.

Mentre Giuliano era militare il racconto di Giancarla

26.

Questa è la nostra via. This is our life. Istruzioni per l'uso, il racconto di Giuliano L'inizio del giornale «La Fiamma»

32.

Welcome to Australia. Benvenuti in Australia Giancarla Minuti Guareschi

Racconti dalla «Fiamma» 35.

Con Bepi Treviso sotto la Croce del Sud

42.

Introduzione ai “Quadretti”

43.

Tifo senza frontiere

45.

… C’era una volta

47.

From UK with love


50.

L’ascia di guerra

53.

Immigrati delusi

56.

Ammiraglio sotto la pioggia

58.

Gli eroi della domenica

61. 64. 66.

La lotteria Il radar Il cane alla tv

68.

Vietato ai minori

70.

Le fontane

72.

Aborigeni, una Nazione perduta

77

La generazione rubata

78

The sorry day

79

Ancora massacri

80

Diritto di voto

81

Gli aborigeni di mare

83

Dove vivono gli aborigeni

84

Coober Pedy e i cercatori di opali (Adelaide 1965)

86

Un paesino chiamato Parma a 30 Km da Sidney

88

Al ristorante La Veneziana

90

Perché la Croce del Sud? (Storia di Raffaello Carboni)

95

Mafia a Griffith

101

Al Grassby

103

Il killer dei saccopelisti 19 settembre 1992

105

Amali estremi estremi rimedi

109

Toccati dall’arcobaleno

111

Linda Agostini: ragazza con il pigiama

114

Il mistero dell’uomo-donna Harry Crawford-Eugenia Falleni


116

Il braccio del pescecane

118

Per ossigenarsi la vita

122

Per essere uguali

125

In memoria dei bugiardi

132

Sud Australia

157

L’amico ritrovato

159 161

Fratelli d’Italia (con botta e risposta) Lo sciopero dei tranvieri

163 165 169. 171.

Postfazione, Concatta Perna Il mondo piccolo: piccolo mondo, Franco Baldi Conclusioni, Giancarla Minuti Guareschi Ringraziamenti


Migrante della scrittura i transiti i ritorni dal Mondo grande i radicamenti nuovi fra Australia e Italia un talentuoso figlio storia esemplare di un'apertura viva al mondo in questo libro stampato dalla Star-log per conto di Diabasis nell'aprile 2019


Profile for Diabasis Edizioni

Dal mondo grande - Giuliano Guareschi  

Una raccolta di racconti inediti, cronache, corrispondenze e una breve rassegna stampa dedicati alla vita di Giuliano Guareschi, figlio prim...

Dal mondo grande - Giuliano Guareschi  

Una raccolta di racconti inediti, cronache, corrispondenze e una breve rassegna stampa dedicati alla vita di Giuliano Guareschi, figlio prim...

Advertisement