Issuu on Google+

Febbraio - Marzo ‘13

lamaison.agenziaten.com

La rivista è distribuita Gratuitamente a: San Marino

Spedizione in abbonamento postale per l’interno di stampa periodica - Tassa Pagata - Autorizzazione della Direzione Generale PP.TT. della Repubblica di San Marino n. 629 del 30.01.2003

Cerasolo - Rimini - Villa Verucchio Morciano di Romagna - Santarcangelo Riccione - Coriano - Cattolica Misano Adriatico - Novafeltria - San Leo

In CASA di...

Annamaria & Corrado


Febbraio - Marzo ‘13

lamaison.agenziaten.com

La rivista è distribuita Gratuitamente a: San Marino

Spedizione in abbonamento postale per l’interno di stampa periodica - Tassa Pagata - Autorizzazione della Direzione Generale PP.TT. della Repubblica di San Marino n. 629 del 30.01.2003

Cerasolo - Rimini - Villa Verucchio Morciano di Romagna - Santarcangelo Riccione - Coriano - Cattolica Misano Adriatico - Novafeltria - San Leo

Guarda il VIDEO della Casa sul sito:

In CASA di...

Annamaria & Corrado

LA MAISON è ON LINE lamaison.agenziaten.com Richiedi la nostra amicizia su:

Anno 10 n°61

Febbraio / Marzo ‘13

il sommario di questo numero

4 Editoriale 8 Ali Design 10 Progetto ECOCASA 14 Prima e Dopo il Design 15 Pavimento in legno 16 Dresser La Maison 19 Lara per... Voi 20 In Casa di... Annamaria & Corrado 32 Materiali del Design 34 Home: curiosità dal mondo Architetture romantiche 37 Idee Casa

Rivista La Maison

Per la tua PUBBLICITA’ su “LA MAISON” chiama subito: 0549 960 557 oppure invia una mail a: info@agenziaten.com Per avere informazioni sulle RUBRICHE oppure per inviare materiale pubblicitario per “LA MAISON” invia una mail a: lamaison@agenziaten.com LA MAISON e LIFSTYLE Magazine è una realizzazione di: TEN Advertising s.r.l. Consulenza, Pubblicità, Web, Editoria, Multimedia Via Rancaglia, 37 - 47899 Serravalle - Rep. San Marino www.agenziaten.com Per avere tutte le novità e tutte le anticipazioni di LA MAISON & Lifestyle Magazine Iscriviti alla nostra newsletter: info@agenziaten.com e scrivi: “newsletter La Maison” DISTRIBUZIONE E VISIBILITA’ LA MAISON & LIFESTYLE Magazine viene spedita, gratuitamente, direttamente a casa di tutti i sammarinesi (privati ed aziende) offrendo il vantaggio di poterla consultare in tutta tranquillità, e ad una mailing list che comprende TUTTI gli Studi di Architettura della provincia di Rimini. Viene inoltre consegnata in: • selezionati fashion shop, boutique, accessori, gioiellerie; • palestre, centri estetici, centri benessere; • i piu’ rinomati hair stylist; • bar caffetterie di pregio; • hotel piu’ qualificati della costa del Circondario: RIMINI CENTRO STORICO - RIMINI MARE RICCIONE - MORCIANO - SANTARCANGELO - VILLA VERUCCHIO, CERASOLO, CORIANO, MISANO ADRIATICO, CATTOLICA, NOVAFELTRIA, SAN LEO. LA MAISON & LIFESTYLE Magazine è la prima rivista di San Marino e circondario a pubblicare i suoi contenuti “prima” sul web! Oltre 5.000 visitatori al mese, in aumento costante. La versione sfogliabile on-line di LA MAISON & LIFESTYLE Magazine viene inviata tramite newsletter a circa 10.000 utenti. Con la massima facilità e comodità, gli iscritti alla newsletter possono ricevere a sfogliare la rivista dai propri dispositivi collegati ad internet: PC - MAC - SMARTPHONE - TABLET. LA MAISON & LIFESTYLE Magazine è presente e consultabile anche dal più famoso dei social network. Circa 3.000 persone sono in contatto con il profilo di Facebook “Rivista La Maison”. Rivista La Maison condivide con i suoi fan gli articoli pubblicati sulla rivista e con un semplice click dà loro la possibilità di accedere alla sua consultazione sfogliabile.

LA MAISON e LIFSTYLE Magazine è una realizzazione di:

Consulenza, Pubblicità, Web, Editoria, Multimedia Via Rancaglia, 37 - 47899 Serravalle - Rep. di San Marino www.agenziaten.com - info@agenziaten.com Direttore Responsabile Barbara Tosi Redazione: TEN advertising s.r.l. Via Rancaglia, 37 - 47899 Serravalle - Repubblica di San Marino Tel. 0549 960.557 - Fax 0549 954.408 lamaison@agenziaten.com LA MAISON - la prima ed unica rivista di CASA della Repubblica di San Marino e circondario. Anno 10 n° 61 Edizione bimestrale Febbraio - Marzo ‘13 © Copyright TEN Advertising s.r.l.

Calendario annuale Mesi di pubblicazione: Dicembre - Febbraio - Aprile - Giugno - Settembre - Ottobre Spedizione in abbonamento postale per l’interno di stampa periodica - Tassa Pagata - Autorizzazione della Direzione Generale PP.TT. della Repubblica di San Marino n. 629 del 30.01.2003 - Contiene I.P. - Pubblicità inferiore 50%. Vietata la riproduzione parziale o fotocopiata. Autorizzazione: Segreteria di Stato Affari Interni - Prot. n° 0368 del 30/01/2003 - Copia depositata presso il Tribunale della Repubblica di San Marino. Gli inserzionisti sono responsabili dei marchi, dei loghi, delle immagini, ecc. pubblicati nei loro spazi. La Maison non risponde per eventuali dichiarazioni, violazioni di diritti, malintesi, ecc. L’editore non è responsabile per eventuali errori di stampa. Tutte le inserzioni pubblicitarie realizzate da TEN Advertising s.r.l. (impostazioni grafiche, fotografie, testi, illustrazioni, lavorazioni, ecc...) sono di proprietà dell’Editore e non possono essere in alcun modo utilizzate. Dalla presente pubblicazione è vietata la riproduzione (anche fotocopiata) di testi, veste grafica, immagini e impostazioni. Tutti i diritti sono riservati. Foto e articoli possono essere riprodotti solo con l’autorizzazione dell’editore e in ogni caso citando la fonte.

LA MAISON

3


O Editoriale Febbraio - Marzo ‘13

lamaison.agenziaten.com

La rivista è distribuita Gratuitamente a: San Marino

Spedizione in abbonamento postale per l’interno di stampa periodica - Tassa Pagata - Autorizzazione della Direzione Generale PP.TT. della Repubblica di San Marino n. 629 del 30.01.2003

Cerasolo - Rimini - Villa Verucchio Morciano di Romagna - Santarcangelo Riccione - Coriano - Cattolica Misano Adriatico - Novafeltria - San Leo

lifestyle.agenziaten.com

La rivista è distribuita Gratuitamente a: San Marino - Cerasolo Rimini - Villa Verucchio Morciano di Romagna Santarcangelo - Riccione Coriano - Cattolica Misano Adriatico Novafeltria - San Leo

In CASA di...

Annamaria & Corrado

Francesca Assirelli

FOTOMODELLA

per un giorno

Copertina La Maison Bimestre: Febbraio / Marzo ‘13 Copertina Lifestyle Magazine Bimestre: Febbraio / Marzo ‘13

Questo periodo di profonda tristezza collettiva, dove assistere ad un sorriso è quasi un miracolo, e dove tutto sembra andare a rotoli, mi sono ritrovata a pensare alla vita dei miei nonni materni e paterni, che negli anni cinquanta sono emigrati all’estero per cercare di costruire un futuro possibile per sé e per i propri figli. Una delle storie che mi ha colpito profondamente fin dall’infanzia riguarda il mio carissimo nonno Mario. Padovano di nascita ma trasferitosi a Rimini durante la seconda guerra mondiale, si innamora di una giovanissima bella ragazza di San Vito, mia nonna, la sposa e mette su famiglia. Dopo pochi anni arriva un’altra splendida donna nella sua vita; mia mamma. I tempi sono duri e mettere insieme pranzo e cena è complicato, e di comprarsi una casa con lo stipendio di un operaio e di una magliaia è un vero miraggio. La svolta arriva con la possibilità di lavorare all’estero per un’azienda di Milano e lui, seppur con la disapprovazione della moglie, accetta di trasferirsi in Persia, l’attuale Iran. In due anni di intenso lavoro in un paese così lontano, quasi sconosciuto, profondamente diverso dall’Italia e per di più pericoloso (all’epoca i Persiani giravano armati di scimitarre!) mio nonno fa ritorno a casa soltanto due volte. Per dare notizie di sé e ricevere quelle delle sua famiglia che nel frattempo con i soldi che lui mandava, stava costruendo la loro casa, l’unico mezzo erano le lettere. Oserei dire, delle splendide lettere sia per le avventure raccontate, che per la carica di uma-

nità e amore per la sua donna e per sua figlia. Ma la cosa più straordinaria ed unica che per me è quasi inconcepibile, è il racconto che mi hanno fatto mia nonna e mia mamma in merito al giorno in cui nonno Mario è tornato a casa per sempre. Vi immaginate di tornare a casa dopo due anni di vita da emigrante, ma non avere la più lontana idea di quale sia la vostra casa? Sì, mio nonno la sua casa, per cui aveva lavorato e sofferto, non l’aveva mai vista! Conosceva solo la zona dove sarebbe stata costruita ma niente di più. Della sua realizzazione se ne era dovuta occupare soltanto mia nonna che, con grande oculatezza, aveva saputo far fruttare i pochi soldi del lavoro di magliaia e i sacrifici da emigrante di suo marito. Ma la nonna aveva anche un’altra dote; oltre ad essere una brava amministratrice familiare, era anche una straordinaria giardiniera. Adorava circondarsi di piante e la sua casa è sempre stata piena di fiori meravigliosi tanto che ho assistito molte volte, nella mia infanzia, allo spettacolo di vedere i passanti fermarsi di fronte a casa, a bocca aperta, a contemplare quello sfavillio di vita e di colori. Furono proprio i tanti vasi fioriti, il segno distintivo che permise a mio nonno di sapere con assoluta certezza, che quella era la sua casa e che quei fiori erano per lui. Mi commuove sempre questa storia e ho provato spesso ad immaginarmi nelle vesti del nonno Mario. Credo che sia stata una gioia immensa che gli abbia fatto capire che dopo tutto, forse, andare via per poi ritorLM

4

LA MAISON

nare, ne sia valsa comunque la pena. Oggi in Italia, assistiamo ancora una volta ad una nuova ondata di emigrazione, e molti ragazzi, perlopiù giovanissimi se ne stanno andando all’estero. Questa volta però credo sia molto diverso, perché questo andare via, non presuppone un ritorno. Sono sconcertata da quello che mi raccontano gli amici di Rimini: intorno agli ultimi mesi del 2012, circa una trentina di ragazzi se ne sono andati in Australia con lo scopo di crearsi un futuro perché qui, come ormai tutti sappiamo, non è più possibile. E forse non torneranno mai più. Che dire? Rimini è in Italia ma è molto vicina a San Marino. E chissà che tra pochi giorni, anche qualche giovane sammarinese non abbiente, se ne vada per non fare mai più ritorno, perché anche nell’antica terra della libertà, l’attesa di tempi migliori potrebbe essere giunta al capolinea. E il mio augurio per loro, che forse hanno dei nonni che come i miei sono emigrati all’estero, è quello di ricordare che “ciò che eravamo è la speranza di ciò che possiamo diventare”.

Direttrice della Redazione di: La Maison & Lifestyle Magazine


Parquet Per info: Ali Design Via F. da Montebello, 5 - 47892 Gualdicciolo RSM - Tel. 0549 876876 - showroom@aliparquets.com - www.alidesign.com

il pavimento in legno per eccellenza

1

ALI DESIGN, lo showroom di ALI PARQUETS, si distingue da sempre per l’esclusiva gamma di pavimenti in legno, prodotti nel vicino stabilimento industriale. Molteplici sono le specie legnose declinate in differenti formati, finiture e lavorazioni di superficie, per soddisfare al meglio i gusti della clientela più esigente. Ali Design propone due linee di pavimentazioni in legno: quella del prefinito 100% in legno massello (PreMass, SuperPreMass) e quella del prefinito multistrato (Woodì). Scegliere un pavimento in legno significa investire in una pavimentazione che durerà tutta la vita, con l’immutato, confortevole piacere del primo giorno. 2

O

Ali Design

Immagine Blu Scavolini

1. Woodì Maxi Rovere Naturalizzato La plancia di grande formato viene spazzolata e tinta in superficie (Naturalizzato) con una tonalità di colore molto naturale sui toni del sabbia, che ben si adatta ad ambienti anche spiccatamente moderni.

3

2. Woodì Maxi Rovere Coffee Per chi ama le tonalità più scure, ecco la plancia di grande formato, spazzolata, tinta in superficie con un colore (Coffee) sui toni del marrone, per un ambiente elegante e raffinato.

Immagine Blu Scavolini

3. SuperPreMass Rovere Living Il rovere in tutta la sua naturalezza, spazzolato e posato a spina di pesce, per un ambiente unico e di sapore retrò.

Immagine Blu Scavolini

NOVITA’ DA ALI PARQUETS: In anteprima al Klimahouse di Bolzano, che si è tenuto dal 24 al 27 gennaio scorso, ALI PARQUETS ha presentato EcoWarm Parquet, l’esclusivo prefinito in legno massello con sistema riscaldante elettrico. Il sistema di riscaldamento EcoWarm System utilizza componenti che permettono di realizzare, in modo economico, semplice e veloce, affidabili impianti a pavimento di basso spessore, che consentono di raggiungere il

comfort ideale. Le caratteristiche tecniche dei materiali utilizzati consentono il montaggio del parquet senza colla, con la possibilità di smontare e riutilizzare tutto il sistema in altri locali. Questo prodotto è assolutamente adatto ad essere impiegato in qualsiasi tipo di edificio ad uso civile, commerciale e industriale. L’impianto EcoWarm System ha inoltre costi di gestione ridotti e non vincola le soluzioni di arredo dei locali. LM

8

LA MAISON


Progetto Rubrica a cura di: Andrea Bartolini - Architetto - Consulente CasaClima - info@architettobartolini.com

L’importanza della Coibentazione Termica negli edifici a Energia Zero

L’isolamento termico dell’involucro (pareti e solaio di copertura) rappresenta la strategia fondamentale che abbiamo a disposizione per ridurre in modo significativo le perdite energetiche dell’edificio, sia nelle nuove costruzioni che negli interventi sull’esistente. L’isolamento termico permette infatti di ridurre il flusso di calore dall’interno verso l’esterno durante il periodo freddo e quindi di limitare il dispendio energetico per mantenere la temperatura interna a livello di comfort. Un buon isolamento termico: • Consente di ridurre in modo significativo il fabbisogno di riscaldamento; • È importante per il comfort interno perché consente di avere i muri perimetrali “caldi”, a temperature più elevate ed omogenee; • È sempre vantaggioso anche dal punto di vista economico: i costi aggiuntivi per l’isolamento sono infatti recuperati, in poco tempo, grazie al concreto risparmio sui costi della bolletta. Quando fa freddo ci pro-

teggiamo indossando il cappotto: allo stesso modo anche la casa va protetta con un adeguato isolamento termico per trattenere il calore all’interno durante i mesi invernali. Una buona coibentazione prevede anche l’isolamento del solaio di copertura: la dispersione termica attraverso il tetto (Fig. 1) è elevata, dunque il suo perfetto isolamento dovrebbe essere affrontato con priorità sia per le nuove costruzioni sia per le ristrutturazioni. Inoltre, perché un edificio offra alte prestazioni termiche, devono essere annullati tutti i ponti termici. I ponti termici sono dei punti deboli dell’involucro attraverso i quali il calore interno si disperde all’esterno. Questo comporta maggiori perdite energetiche dell’involucro ma, soprattutto, temperature superficiali interne più basse che possono dar luogo a problematiche di condense superficiali e muffe. Esempi di ponti termici più comuni sono i solai dei balconi, i pilastri e i cordoli perimetrali in cemento armato (Fig.2 immagine con termocamera), gli architravi e i cassettoni delle finestre, le nicchie per i termosifoni, le soglie e le banchine delle

aperture esterne. L’annullamento dei ponti termici, oltre a diminuire il fabbisogno energetico, è fondamentale perché elimina il fenomeno della condensa

superficiale, che può portare a formazione di macchie e muffe (Fig.3), con effetti deleteri sia sulle strutture che sulla salute umana. I ponti termici possono essere evitati, principalmente, attraverso: • l’uso di disgiuntori termici per cornicioni e solette di balconi; • l’incamiciamento di eleLM

10

LA MAISON

menti esterni quali parapetti e pensiline; • la formazione di isolamento continuo di facciata (termocappotto); • la coibentazione dei cassonetti degli avvolgibili delle tapparelle (utile anche dal punto di vista acustico); • evitando o coibentando le nicchie dei radiatori; • isolando con continuità tutto il perimetro del foro delle aperture (porte e finestre), andando sempre a sovrapporre l’isolante termico al telaio dell’infisso; • isolando bene le banchine delle finestre e prevedendo il taglio termico tra davanzale interno ed esterno. Per la costruzione di un edifico ad energia zero la formazione di un involucro prestante è l’aspetto principale. Interventi come l’annullamento dei ponti termici, la coibentazione continua di tetto e muri perimetrali risultano fondamentali e di primaria importanza. Questi aspetti non possono essere sottovalutati e devono essere affrontati e risolti, già a livello progettuale, con professionalità e competenza.

Per informazioni: www.ecocasa.sm info@ecocasa.sm Cell. 338 4461542


Riqualificazione Energetica

Edifici Zero- Energy

Comfort Abitativo termocappotti e isolamenti

domotica e fotovoltaico

serramenti

involucro

impianti

solare termico

Vendita e Assistenza Tecnica Riscaldamento Condizionamento Depurazione Acqua Str. dell’Assenzio, 10/A_47899 Serravalle Repubblica San Marino tel. 0549 900.960 fax 0549 901.838 www.tecnoclima.sm info@tecnoclima.sm LM LA MAISON

11


Progetto Rubrica a cura di: Andrea Bartolini - Architetto - Consulente CasaClima - info@architettobartolini.com

2° passo: efficienza impiantistica

Costruire un buon involucro, termicamente efficiente, al proprio edificio permette, grazie al ridotto fabbisogno per il riscaldamento e/o raffreddamento, di poter sfruttare meglio anche le tecnologie impiantistiche oggi a disposizione. Se quindi la riduzione dei fabbisogni energetici dell’edificio è il primo obiettivo di una costruzione ad energia zero, l’utilizzo di un’impiantistica moderna, efficiente e che fa il più ampio uso di energie rinnovabili è il passo successivo. Grande importanza per edifici a basso consumo energetico ricoprono la “Ventilazione Meccanica Controllata” e la produzione di acqua calda sanitaria attraverso l’uso di pannelli solari. VMC: Ventilazione Meccanica Controllata La ventilazione dei locali di soggiorno è fondamentale per il benessere delle persone all’interno degli ambienti. Un ricambio regolare dell’aria è necessario per asportare aria esausta e sostituirla con aria fresca. In ambienti residenziali la ventilazione avviene in modo naturale aprendo le finestre. Questa ventilazione naturale è tanto più efficace quanto più prolungata è l’apertura delle finestre. Lo svantaggio della

ventilazione naturale è che questa avviene in modo discontinuo, non controllato e limitato, soprattutto perché nei mesi invernali porta al r a f f re dd a mento degli ambienti con conseguente consumo energetico. La ventilazione meccanica risolve questo problema: espelle l’aria esausta (da bagni e cucine) e immette aria esterna pulita negli ambienti di sosta (nel soggiorno e nelle camere) che viene pre-riscaldata dall’aria in uscita. Dentro l’edificio avremo sempre aria pulita dall’esterno con temperatura dell’interno, senza dover aprire le finestre. Questo semplice impianto ha innumerevoli vantaggi, che sono: • Risparmio energetico fino al 70% sul consumo energetico dovuto al rinnovo dell’aria ambiente nel periodo invernale; • Comfort igienico per la continua e graduale immissione di aria fresca, filtrata prima dell’immissione nelle stanze di soggiorno (vantaggioso soprattutto per utenti con problemi respiratori o di allergie) e conseguente attenuazione degli inquinanti indoor; • Riduzione del rischio muffa sulle pareti interne dell’abitazione con conseguente miglioramento della salubrità dell’ambiente abitativo e riduzione delle manutenzioni quali pulizia delle superfici murarie e re-imbiancatura;

• Comfort acustico, in quanto per la ventilazione non è necessario aprire le finestre; ciò è particolarmente importante in zone molto rumorose (strade trafficate). Solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria (per uso domestico e per riscaldamento) Il consumo energetico, per la produzione di acqua calda sanitaria, in una casa tradizionale ha un peso relativamente ridotto, nell’ordine del 10-15%. In una casa a basso consumo energetico, invece, l’incidenza percentuale può variare dal 40 all’80%. E’ quindi importante studiarne l’ottimizzazione impiantistica, magari attraverso l’applicazione di una fonte rinnovabile come il solare termico (pannelli solari). Per il suo utilizzo è molto rilevante il corretto dimensionamento dell’impianto, l’orientamento e l’inclinazione dei pannelli. Gli svantaggi legati a questi tipi di impianti sono: • la disponibilità non prevedibile a causa delle variabilità delle condizioni metereologiche; • disponibilità dell’energia LM

12

LA MAISON

solare e necessità energetica in generale non seguono gli stessi andamenti temporali: per questo bisogna sempre prevedere degli accumuli. A dispetto di ciò, l’energia solare ha i seguenti vantaggi: • rinnovabile e non esauribile; • sfruttabile in ogni luogo; • disponibile per tutti, non crea dipendenze economico-politiche; • senza emissioni CO2. Un aspetto importante riguardo agli impianti solari è dato dagli incentivi statali relativi all’impiego di fonti energetiche rinnovabili, regolati dall’art. 21 del Decreto Delegato n. 84 del 17.07.2012. La legge prevede un incentivo a fondo perduto pari al 35% delle spese di acquisto ed installazione dell’impianto e la deducibilità del rimanente 65% dell’importo (Art. 1 del D.D. 128/2009). Se l’involucro è il primo obiettivo per un edificio ad energia zero, l’ottimizzazione degli impianti efficienti ed innovativi associati a fonti energetiche rinnovabili è il passo successivo. Le nostre case, solo così, saranno più eco-sostenibili, sane e vivibili.

Per informazioni: www.ecocasa.sm info@ecocasa.sm Cell. 338 4461542


Riqualificazione Energetica

Edifici Zero- Energy

Comfort Abitativo solare termico

impianti

involucro

domotica e fotovoltaico

termocappotti e isolamenti

serramenti

Vendita e Assistenza Tecnica Riscaldamento Condizionamento Depurazione Acqua Str. dell’Assenzio, 10/A_47899 Serravalle Repubblica San Marino tel. 0549 900.960 fax 0549 901.838 www.tecnoclima.sm info@tecnoclima.sm LM LA MAISON

13


Rubrica a cura di: Cristina Zanni - Interior Designer Per Consulenza e Progettazione www.cristinazanni.com - cristinazanni@mac.com - cell. 340 3057871

Scelta di Stile e Spazi Rivisitati

Avete delle domande o curiosità riguardanti problematiche di progettazione o ristrutturazione di un vostro interno? Inviate una e-mail in Redazione a: lamaison@agenziaten.com Cristina Zanni - Interior Designer - vi risponderà gratuitamente!

O

Prima e Dopo il Design

prima

Il primo tema che abbiamo dovuto affrontare, decidendo di completare l’arredo di questo soggiorno, è stato quello di trovare la disposizione ottimale. Dovevamo fare coesistere comodamente una composizione mobile/libreria molto capiente, l’area TV ed un comodo divano che potesse accogliere tutta la famiglia composta da quattro persone. La richiesta era quindi incentrata, prima ancora dell’estetica, sulla funzione dello spazio. Roberta sognava da tempo di poter dare luce e sistemare i suoi numerosi e preziosi libri antichi e di cambiare i due vecchi divani gemelli, che ormai avevano fatto il loro tempo.

GIRIAMO IL SOGGIORNO Il divano è stato posizionato sotto la finestra, questo ci ha permesso di sfruttare la dimensione della lunghezza, che sulla parete opposta era ridotta a due metri a causa della presenza della porta d’accesso alla zona notte. Abbiamo così potuto scegliere un divano da cm 280, decisamente comodo ed ampio, che faceva al caso nostro.

LUCE AD EFFETTO Per la TV è stato disegnato un elemento a parete che la contenesse, facendo sparire fili e collegamenti ai vari elementi hi-fi sottostanti. Il pannello è stato dotato di retro illuminazione laterale verticale, realizzata con l’impiego di strip led nascoste che creano una luce indiretta, ideale per ottenere un’atmosfera relax nell’ambiente. Anche la nicchia orizzontale della composizione libreria/mobile soggiorno diventa corpo illuminante, definendo, insieme alle applique a parete esistenti, un equilibrio di luce ed ombre che valorizza molto gli arredi e lo spazio. LM

14

LA MAISON

dopo

FINALMENTE SI ARREDA !

©concept: www.agenziaten.com

il Racconto di un Intervento d’arredo di interni per risolvere problemi di spazio e rimodernare


O

Pavimenti & Rivestimenti

Mirco Zanotti & Nico Gasperoni, Titolari PIPA s.r.l.

Per info: Pipa s.r.l. - Via Pero di Giglio, 10 - 47895 Domagnano RSM www.pipa-sanmarino.com - info@pipa-sanmarino.com

Pavimenti in Legno

FASCINO DELL’ANTICO E AMORE PER LA NATURA

I

Il legno, la più antica e naturale delle materie prime, sapientemente inserito in ogni habitat, trasmette comfort e armonia. Ma è sbagliato considerarlo soltanto un eccellente elemento decorativo; per le sue qualità strutturali, è soprattutto estremamente resistente, malleabile, durevole e versatile. Basta toccarlo o calpestarlo a piedi nudi per avvertirne la forza e il calore. Un patrimonio inestimabile per chi è in grado di coglierne il valore e sa apprezzare e valorizzare le peculiarità di ciascuna specie legnosa. Ne sono pienamente consapevoli i titolari di Pipa s.r.l. che si affidano solo a ditte altamente professionali e competenti come Cadorin Group, una falegnameria a conduzione famigliare, che ha alle spalle un secolo di esperienza e passione per il legno, tramandata ormai da tre generazioni. Cadorin conserva ancora oggi l’artigianalità e la conoscenza della lavorazione del legno, senza trascurare la creatività, l’innovazione e l’attenzione verso ogni piccolo dettaglio. Specializza-

ta nella produzione di tavole a tre strati di legno massiccio, ripropone tavole di abete, rovere, olmo e teak, provenienti da casali disabitati, in listoni antichi. In sostanza, viene recuperato il legno pregiato e antico, ma ormai inutilizzato e dismesso, da casali e masi, per ottenere un parquet rigenerato da inserire in nuovi ed esclusivi contesti. Nell’ottica di “mantenere inalterato il fascino del passato”, ogni singolo pezzo viene pulito e ritagliato conservando la patina originale: crepe e nodi vengono accuratamente chiusi, tassellati o stuccati manualmente ad impasto di legno da abili artigiani. Un lavoro certosino che richiede pazienza, precisione, ma soprattutto passione e che alla fine lascia emergere le sfumature del legno, i fori dei tarli e gli altri segni impressi dal tempo, che rendono unico il prodotto. La protezione finale, inoltre, avviene solo ad olio e cera naturale per garantire la manutenzione più idonea a preservare inalterate le caratteristiche del legno antico. Recuperando legno in

Effetto vissuto

Spazzolato

Effetto segato

Prelevigato

disuso, Cadorin trasforma la materia prima in tavole e listoni pregiati senza la necessità di abbattere alberi. “Un’anima Green” che investe tutta la produzione visto che le colle viniliche sono prive di formaldeide, gli oli e le cere sono naturali e la costruzione dei supporti dei listoni avviene con materiali certificati da PEFC. Un’altra particolarità molto importante è data dal fatto che tutto il prodotto viene rigorosamente realizzato all’interno della Cadorin: questo significa tracciabilità e controllo perché ogni lotto è monitorato costantemente durante ogni singola fase, dall’ideazione alla creazione, dalla lavorazione del legno alla realizzazione delle finiture, fino al confezionamento. Non a caso, questa ditta rientra tra i fiori all’occhiello di Pipa s.r.l. che, da sempre, seleziona accuratamente i suoi partner in base alla loro affidabilità ed esperienza, nonché attenzione per i dettagli e per la qualità dei materiali, in modo da poter offrire ai propri clienti solo il meglio del mercato. O

LM LA MAISON

15


Š Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O

16

Dresser La Maison

LA MAISON

LM


Rubrica a cura della Redazione

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

Per la LOCATION di questo servizio: Gasperoni Arredamenti (R.S.M.)

“505” MOLTENI&C non è soltanto un sistema a parete ma anche contenitore e mobili a sé stanti, per la sala da pranzo o i locali studio. Superfici in vetro acidato laccato in diversi colori (olmo scuro è l’essenza di questo mobile), ante con 2 spessori e apertura push-pull, fanno di 505 un elemento d’arredo raffinato e senza tempo.

“ALFA” MOLTENI&C nasce dall’accoppiamento di due soli pezzi: uno è lo schienale che prosegue nelle gambe posteriori; l’altro è la seduta che si prolunga nelle gambe anteriori. Entrambi i pezzi sono in composito rinforzato con fibra di vetro. Alfa viene realizzata anche rivestita in cuoio o verniciata soft-touch.

Il tavolo “ARC” MOLTENI&C incorpora diversi concetti innovativi che lo distinguono. La forma del basamento si ispira alle tecnostrutture spesso utilizzate nei moderni edifici: un nuovo cemento “leggero” che nel suo impasto incorpora il colore ed uno speciale materiale fibroso che permette di ottenere un basso peso specifico. Arc è disponibile con piani rotondi e ovali, sempre con piano in cristallo extra chiaro, bisellato ai bordi.

“MEDUSA” VALENTI è realizzata assemblando attorno ad un cerchio di acciaio lamelle piegate e verniciate. Le lamelle formano così un diffusore di luce particolarmente morbido. Sinuosa e ammiccante, abbina i principi di un design lucido e minimal ad una carica di sogno e poesia intramontabili. “SPUN LIGHT” FLOS lampada da terra in metallo verniciato bianco. LM LA MAISON

17


O

Dresser La Maison Rubrica a cura della Redazione

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

Per l’APPARECCHIATURA: Lara per... (R.S.M.)

• Il servizio di piatti in porcellana dalla forma quadrata e caratterizzato da colori diversi a seconda della tipologia di piatto, prevede anche un piatto da portata (by Royal Porcelain). • La posateria con la manicatura in legno è per 6 persone ed è composto da 24 pezzi (by Abert). • I calici color ametista ed i bicchieri color ambra sono in vetro soffiato. • I vasi ed i calici sono in vetro soffiato nero (by Scherzer). • Le mini cocotte rotonde per singola porzione sono in gres, adatte per le cotture in forno, disponibili in dodici colori (by Le Creuset). • I sottopiatti/segnaposto rotondi, in midollino, color noce, sono utilizzabili anche come sottopentola. • Le candele hanno un rivestimento esterno in cera e un cuore plastico con funzionamento a pile. • Il candelabro a tre fiamme ha base in legno, piedistallo in midollino e i tre bracci in ferro battuto.

LM

18

LA MAISON


Accessori in Cucina

Rubrica a cura di: Lara Casadei

Per Info: Lara per... P.zza Grande, 17 - Borgo Maggiore - (RSM) Tel. 0549 903157 - acasadei@omniway.sm

O

Lara per... Voi Da 120 anni Victorinox produce coltelleria d’altissimo livello; basti pensare che originariamente i suoi modelli multiuso venivano realizzati per essere parte integrante della dotazione dei militari dell’Esercito Svizzero. Al famoso coltellino rosso svizzero, diventato ormai un oggetto di culto, Victorinox ha aggiunto una vasta gamma di prodotti dal design fresco e moderno, estremamente curati anche per funzionalità e praticità, sia nella coltelleria professionale sia in quella da cucina. V-6.76 06.L115 Spelucchino, manico rosa, lunghezza lama: 8 cm. V-6.87 13.20G Coltello per filettare, manico fibrox nero, lama stretta flessibile, lunghezza lama: 20 cm.

V-6.77 06.L115 Spelucchino, manico rosa, lunghezza lama: 10 cm.

V-6.85 36.21L4B Coltello per pane in blister, lama ondulata, manico Fibrox rosa/nero, lunghezza lama: 21 cm.

V-6.85 03.17G Coltello Santoku, manico fibrox nero, lunghezza lama: 17 cm.

V-6.78 36.L115 Coltello da tavola ondulato, manico rosa, lunghezza lama: 11 cm.

V-6.80 06.19L5B Coltello cucina in blister, manico rosa, lunghezza: 19 cm.

V-6.85 26.17L5B Coltello Santoku in blister, lama con alveoli, manico Fibrox rosa/ nero, lunghezza lama: 17 cm. KZ 23505 Coltello dal design divertente che, grazie alla sua lama affilata e all’impugnatura ergonomica, permette di tagliare facilmente il pane a fette.

LM LA MAISON

19


In CASA di... Annamaria & Corrado Uno stile essenziale per una casa importante, dagli spazi ampi, con un arredamento lineare pulito, pur con un pizzico di brio. Annamaria e Corrado non hanno avuto dubbi quando hanno deciso, insieme ai loro figli, di lasciare il loro appartamento e di trasferirsi in una nuova abitazione. Due gli imperativi: avere tanto spazio a disposizione e staccare con il passato, cambiando ambiente e stile, riadattando qualche “pezzo�.

20

LA MAISON


© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O In Casa di...

LA MAISON

21


O

In Casa di...

“Abbiamo deciso di scegliere una linea minimal – spiegano Annamaria e Corrado – cercando di adattare alcuni dei mobili ereditati dal passato. Abbiamo voluto cambiare rispetto al precedente appartamento, che era in uno stile più classico, e abbiamo inserito dei pezzi antichi in un contesto piuttosto moderno”. Una “missione” non semplice, data l’imponenza e l’importanza di alcuni di questi mobili che si sono trasferiti, come la grande credenza in castagno che arreda la sala, “acquistata a Città di Castello” - aggiunge Corrado.

© Ph: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

C’è un fil rouge che unisce tutta la casa: un pizzico di rosso in tutte le stanze. “Tutto nasce da un lampadario che ci ha colpito sin dal catalogo. Un lampadario

22

LA MAISON

in vetro di Murano che ci è piaciuto immediatamente: solitamente non compriamo direttamente dal catalogo, ma questa è stata un’eccezione. Scelto quel lampadario era impossibile pensare di lasciare quell’unica “macchia di rosso” nella casa, così abbiamo deciso di mettere un pizzico di colore in ogni stanza, anche rischiando un po’. In cucina ci sono le sedie, nella zona living i divani e il quadro di Leonardo Blanco scelto nel suo atelier”. Un altro elemento imponente della casa è il grande tavolo che riempie il soggiorno. “Avevamo bisogno di spazio. In famiglia siamo in cinque e basta invitare qualche amico per diventare subito in tanti. Abbiamo una


casa molto spaziosa quindi ne abbiamo approfittato per prendere un grande tavolo. E’ fatto di un legno particolare, fossile, che arriva dalla Nuova Zelanda. Se abbiamo fatto fatica a trasportarlo? Un po’, per fortuna abbiamo le finestre grandi”.

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

A proposito di finestre, tutti i serramenti sono di ultima generazione. “In tutta la casa, sia al piano primo sia al secondo piano, abbiamo gli impianti di Do-

LA MAISON

23


© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O

In Casa di...

motica. Si tratta di un impianto elettrico che consente la chiusura centralizzata di tutte le serrande. Sono composte di alette metalliche, che bloccano la dispersione del calore e, da un certo punto di vista, garantiscono anche una maggiore sicurezza. Anche le zanzariere funzionano con lo stesso meccanismo. Finestre e porte finestre sono molto grandi, donano molta luce agli ambienti”.

E’ una cucina molto lineare e molto funzionale, la caratteristica più importante per una famiglia numerosa come la nostra. Con mio piacere - spiega Annamaria - ho scoperto solo dopo che l’avevo scelta che si tratta di una cucina realizzata con materiali eco-compatibile. Ambiente ed ecologia sono temi che mi stanno a cuore”. “La casa è dotata di pannelli solari - aggiunge Corrado - con riscaldamento a pavimento ed il cappotto per Una grande finestra illu- l’isolamento termico”. mina anche la cucina, proprio sopra il lavabo.

24

LA MAISON


Altro elemento ricorrente è la presenza d’inserti di vetro. “Volevamo una zona di stacco. C’è una parete con una nicchia ed una colonna, che abbiamo deciso di unire attraverso una striscia di vetro”. Così come il lampadario del salone, avete avuto un colpo di fulmine anche per un particolare rivestimento verde che avete scelto per il bagno del piano inferiore. “Sì, abbiamo visto le piastrelle in fiera a Bologna e siamo stati colpiti dal disegno delle foglie. Era una piastrella pre-

LA MAISON

25


O

In Casa di...

sentata per la prima volta proprio in quell’occasione. Il resto del bagno lo abbiamo costruito intorno, a partire da alcune mattonelle marroni, quasi per richiamare il colore della terra a completare il verde delle foglie”.

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

“Secondo amici, era eccessivamente grande, invece è praticamente già piena - racconta Annamaria. Mio marito è appassionato di libri: non è lui che li sceglie, sono i libri che vanno da lui. E’ corredata da una scaletta, comoda e soprattutto utilisProtagonista della casa è sima per pulire...”. anche l’immensa libreria al piano superiore. Stile minimal anche per la

26

LA MAISON


LA MAISON

27


© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O

28

In Casa di...

LA MAISON


camera da letto. “Sì, è molto semplice. La camera è arricchita dalla cassapanca antica, ma per il resto è essenziale. C’è un tappeto persiano, uno dei tanti tappeti che avevamo prima e che abbiamo portato anche nella casa nuova”. Da un ambiente “ristretto” come il precedente appartamento ad una casa spaziosa... Un grande cambiamento. “Ci siamo subito ambientati, sin dal primo giorno. E’ come se avessimo sempre vissuto in questa casa”.

LA MAISON

29


© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O

In Casa di...

Gli inserzionisti di questo numero de “LA MAISON” che hanno partecipato alla realizzazione di “In Casa di Annamaria & Corrado”:

Impresa Edile Bucci Salvatore Via Arniola, 3 - Montegiardino (RSM)

Guarda il VIDEO di questa Casa sul nostro sito: lamaison.agenziaten.com 30

LA MAISON

Illuminazione Interna/Esterna Pianeta Luce Via IVGiugno 39/a - Serravalle (RSM)

Parquet (zona notte) Ali Parquet Via degli Aceri, 7 - Gualdicciolo (RSM)

Arredamento: Living (mobile tv divano - tavolino salotto -sedie soggiorno) - Libreria con binario scala - Camera Matrimoniale Gasperoni Arredamenti Strada della Serra 22 - Fiorentino (RSM)

Serramenti Interni: Serramenti Sammarinesi Via Cinque Febbraio 63 - Fiorina (RSM)

Arredamento: Tavolo Soggiorno Cucina Faetano Mobili Strada di Seralli 69 - Faetano (RSM) Via Ranco 126 - Serravalle (RSM)

Impianto Elettrico/Domotica Impianto Antifurto Top Two Via Ranco 4 - Domagnano (RSM)

Tappeti Payman Via III Settembre, 79 - Dogana (RSM)


Abbiamo aperto a San Marino!

Per un preventivo gratuito chiama subito:

Cell. 348 3314376

www.habitetto.it • info@habitetto.it

Š TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino - www.agenziaten.com 11/2012

Devi ristrutturare il tetto o rifarlo completamente e non sai come muoverti e a chi rivolgerti? Noi di HabiTetto facciamo tetti da oltre vent’anni e sappiamo risolvere qualsiasi problema.


Living Per info: Faetano Mobili - Strada dei Seralli, 69 - 47896 Faetano (RSM) Via Ranco, 126 - 47899 Serravalle (RSM) info@faetanomobili.com - www.faetanomobili.com

O

Materiali del Design

Laccato Solidità, rigore, rassicurante perfezione formale, il laccato è una tavolozza creativa in cui la funzionalità e i colori realizzano la superficie visiva del disegno. Vetro Il vetro cattura lo sguardo con una nuova esperienza del colore reso vivo, profondo e mutevole al variare delle condizioni della luce ora dopo ora. Un approccio progettuale e tecnologico nuovo trasforma questo materiale in un elemento creativo dalle doti inaspettate, abbinate all’assoluta resistenza ai graffi, alla rottura ed alla semplicità di pulizia. Legno Calore, ospitalità, senso del tempo, il legno sa essere primordiale ambasciatore di verità e, allo stesso tempo, di un lusso raffinato tattile.

LM

32

LA MAISON


O

Home: curiosità dal mondo Rubrica a cura della Redazione

Architetture Romantiche Indubbiamente il denaro offre tante possibilità in ogni settore e, anche se non può ancora comprare l’amore, ha la capacità di trasformare un pensiero creativo in un capolavoro ingegnoso ed originale, che con il trascorrere del tempo diventa un’icona, un simbolo immortale del

sentimento che lo ha generato. Sareste stupiti di sapere quante opere ambientali e architettoniche sono state realizzate, o rivisitate, in nome dell’amore. In occasione del San Valentino, abbiamo scelto per voi quelle che ci sono sembrate più suggestive e particolari.

UN AMORE DI ISOLA

NEL CUORE DELLA FORESTA

Galesnjak è un’isola a forma di cuore situata in prossimità della costa della Croazia. 108mila metri quadrati che non avevano mai destato alcun interesse fino a quando l’ignaro proprietario, Vlado Juresko, digitando per caso il nome dell’isola su Google Earth, ha subito notato la sagoma inconfondibile di un cuore. Dopo averla ribattezzata “Isola degli innamorati”, l’imprenditore croato ne ha ricavato un business alquanto redditizio, organizzando tour e soggiorni per tutte le coppie in cerca di un luogo romantico e tranquillo. Vista la notevole affluenza di richieste, che arrivano da tutto il mondo, è necessario prenotare con un largo anticipo, sia che si tratti di brevi visite via nave, sia che si desideri organizzare un matrimonio in loco. Per chi ama l’avventura, poi, è possibile effettuare anche il lancio con paracadute direttamente sull’isola (in tandem, ovvero lancio assistito da un istruttore, per chi non ha esperienze). Il tutto corredato con foto e video ricordo. L’imprenditore croato ci ha preso gusto al punto di volersi trasformare in un “tour operator dell’amore”, creando una rete con altre isole, dalla stessa forma, sparse per il mondo.

IN MEMORIA DELLA SPOSA Il famosissimo Taj Mahal è considerato uno degli edifici più belli e affascinanti, tanto che dal 2007 rientra nelle sette meraviglie del mondo. Tagore l’ha definito: “una lacrima di marmo poggiata sulla guancia del tempo”. Situato sulle rive del fiume Yamuna, ad Agra, nell’India Settentrionale, è stato costruito nel 1631 dall’imperatore Shah Jahan, in memoria della sua seconda moglie, Mumtaz Mahal, una principessa originaria della Persia, morta dopo aver dato alla luce il suo quattordicesimo figlio. La sua morte è stata un vera tragedia per l’imperatore, al punto che i suoi capelli e la sua barba nel giro di pochi mesi sono diventati completamente bianchi per il dolore. Il Taj Mahal sorge su una base di pietra arenaria rossa, sormontata da un’enorme terrazzo di marmo bianco, sul quale si posa la famosa cupola affiancata dai quattro minareti affusolati. La sua particolare posizione, in prossimità del fiume, consente alla luce, cangiante durante le ore del giorno e a seconda delle stagioni, di conferire al Taj Mahal riflessi di colori che lo rendono sempre diverso. Edward Leedskalnin, nato in Lettonia, all’età di 26 anni è stato abbandonato da Agnes, la fidanzata sedicenne, il giorno prima delle nozze. In seguito alla profonda delusione ha deciso di costruire un intero castello per fare colpo sull’amata. In Florida scopre un particolare tipo di pietra locale, bellissima ed estremamente pesante, chiamata Coral Stone, la pietra di Corallo e la sceglie per realizzare il suo ambizioso progetto. Con la sola forza delle sue braccia e con l’ausilio di pochi rudimentali attrezzi come carrucole, corde, martelli e scalpelli estrae e scolpisce più di 1.100 tonnellate di roccia corallina. Ancora nessuno tra scienziati ed ingegneri, è riuscito a dare una spiegazione fisica sul metodo di costruzione usato da Leedskalnin: l’artefice di questa incredibile opera architettonica, è morto poco tempo prima di svelarne il segreto. La straordinaria storia che ha dato origine a Coral Castle ha ispirato Billy Idol a scrivere la canzone “Sweet Sixteen”, il cui video è stato girato all’interno del castello stesso.

“ASPETTANDO AGNES”

LM

34

LA MAISON

Per anni, l’agricoltore inglese Winston Howes, ha curato amorevolmente una macchia boscosa, cresciuta sul suo terreno, donandogli la forma di un cuore. Questa oasi di pace, che si è costruito con le sue mani, ha lo scopo di ricordare il suo amore per la moglie Janet, venuta a mancare ad appena 50 anni di età per un attacco di cuore. Forse proprio per compensare il cuore che l’ha tradita, Winston ha deciso di regalargliene uno nuovo fatto di alberi: un prato verde circondato da migliaia di querce, realizzato nel mezzo del nulla. Non è ovviamente visibile in alcun modo dai dintorni, ma soltanto dall’alto: grazie alle moderne tecnologie, la sua creazione si è palesata ad alcuni curiosi che hanno cominciato a fare domande, finché la storia non è stata riportata alla stampa, e un guidatore di mongolfiera ha scattato per primo la foto che ha mostrato al mondo il capolavoro di Winston, rendendolo una celebrità.


SPESSO LE AZIENDE Non hanno la reale percezione dei punti di forza o delle caratteristiche che li differenziano dalla concorrenza.

Grazie al METODO TEN questo potenziale viene individuato, compreso e totalmente sfruttato.

E voi? Siete sicuri che i vostri clienti sappiano davvero chi siete, cosa fate e perché siete diversi dagli altri? Se pensate di avere del potenziale inespresso, contattateci per un appuntamento!

CONSULENZA PUBBLICITA’ WEB EDITORIA MULTIMEDIA

www.agenziaten.com TEN Advertising s.r.l. Via Rancaglia, 37 • 47899 Serravalle • Rep. San Marino T. 0549 960557 • F. 0549 954408

www.agenziaten.com • info@agenziaten.com

Dal 2001 al servizio della tua comunicazione.

lamaison.agenziaten.com • lifestyle.agenziaten.com • www.sanmarinoannunci.com


Idee Casa

Accessori: Magie d’Arredo (Dogana - R.S.M.)

Collezione Damasco: 1. Carta da parati coordinati per tendaggi e tappezzeria.

1

Blumarine: 2. Copriletto neochic, jacquard con decoro in cristalli. Completo lenzuolo coordinato, cuscini cm 40x40 / 50x50.

Tappeti lana coll. “Contemporary“: 3. Divano due posti “Bolivia” sfoderabile.

2

3 LM LA MAISON

37


Lamaison febbraio marzo13