Page 1

Aprile - Maggio ‘13

lamaison.agenziaten.com

Spedizione in abbonamento postale per l’interno di stampa periodica - Tassa Pagata - Autorizzazione della Direzione Generale PP.TT. della Repubblica di San Marino n. 629 del 30.01.2003

La rivista è distribuita Gratuitamente a: San Marino

Cerasolo - Rimini - Villa Verucchio Morciano di Romagna - Santarcangelo Riccione - Coriano - Cattolica Misano Adriatico - Novafeltria - San Leo

In CASA di... Laura & Vasco


Fare l’imprenditore oggi è diventato molto più difficile che in passato.

SERVIZI DI CONSULENZA • METODO TEN • Consulenza Annuale per la Comunicazione e Strategie di Marketing • Consulenza per la Creazione dell’Identità Aziendale • Consulenza per la Realizzazione di Campagne PubblicitarIe SERVIZI DI PUBBLICITA’ • COPYWRITING • FOTOGRAFIA • GRAFICA SERVIZI WEB • Consulenza Web • Sviluppo Web • SEO • Accessori Web • Web Marketing Operativo SERVIZI EDITORIA • REALIZZAZIONE DI QUALSIASI TIPOLOGIA DI PUBBLICAZIONE SERVIZI MULTIMEDIA • Inserzioni stampa • Direct MarketinG • Radio • Cinema • Gadget • Packaging • Allestimenti Fieristici • Eventi / Inaugurazioni • Pubblicità Dinamica • Comunicazione non Convenzionale

Alcuni imprenditori sono convinti che fare pubblicità sia facile e spesso si affidano a grafici improvvisati o a parenti con velleità artistiche, quando non si “arrangiano” da soli. Ormai, è risaputo che fare pubblicità senza conoscere il progetto imprenditoriale, senza un’adeguata strategia di comunicazione e senza una ponderata pianificazione del budget, significa giocare alla lotteria. Spesso si perde.

E’ per questo che è fondamentale avere un unico interlocutore a cui affiancarsi per capitalizzare ogni investimento, anche il più piccolo. Per la comunicazione della tua azienda affidati ad un unico interlocutore. info@agenziaten.com

TEN Advertising s.r.l. Via Rancaglia, 37 • 47899 Serravalle • Rep. San Marino T. 0549 960557 • F. 0549 954408 www.agenziaten.com • info@agenziaten.com lamaison.agenziaten.com • lifestyle.agenziaten.com • www.sanmarinoannunci.com

TU E NOI INSIEME PER COMUNICARE

CONSULENZA | PUBBLICITA’ | WEB | EDITORIA | MULTIMEDIA Dal 2001 al servizio della tua comunicazione.

Seguici su Facebook TEN Advertising


Aprile - Maggio ‘13

lamaison.agenziaten.com

Spedizione in abbonamento postale per l’interno di stampa periodica - Tassa Pagata - Autorizzazione della Direzione Generale PP.TT. della Repubblica di San Marino n. 629 del 30.01.2003

La rivista è distribuita Gratuitamente a: San Marino

Cerasolo - Rimini - Villa Verucchio Morciano di Romagna - Santarcangelo Riccione - Coriano - Cattolica Misano Adriatico - Novafeltria - San Leo

Guarda il VIDEO della Casa sul sito:

In CASA di... Laura & Vasco

LA MAISON è ONLINE lamaison.agenziaten.com Richiedi la nostra amicizia su:

Rivista La Maison

Per la tua PUBBLICITA’ su “LA MAISON” chiama subito: 0549 960 557 oppure invia una mail a: info@agenziaten.com Per avere informazioni sulle RUBRICHE oppure per inviare materiale pubblicitario per “LA MAISON” invia una mail a: lamaison@agenziaten.com DISTRIBUZIONE E VISIBILITA’

LA MAISON & LIFESTYLE Magazine viene spedita, gratuitamente, direttamente a casa di tutti i sammarinesi (privati ed aziende) offrendo il vantaggio di poterla consultare in tutta tranquillità, e ad una mailing list che comprende TUTTI gli Studi di Architettura della provincia di Rimini. Viene inoltre consegnata in: • selezionati fashion shop, boutique, accessori, gioiellerie; • palestre, centri estetici, centri benessere; • i piu’ rinomati hair stylist; • bar caffetterie di pregio; • hotel piu’ qualificati della costa del Circondario: RIMINI CENTRO STORICO - RIMINI MARE - RICCIONE MORCIANO - SANTARCANGELO - VILLA VERUCCHIO - CERASOLO - CORIANO - MISANO ADRIATICO - CATTOLICA - NOVAFELTRIA, SAN LEO.

Anno 10 n°62

Aprile / Maggio ‘13

il sommario di questo numero

4 Editoriale 8 Ali Design 10 Progetto ECOCASA 14 Dresser La Maison 17 Lara per... Voi 18 In Casa di... Laura & Vasco 30 Prima e Dopo il Design 31 Stile vissuto ma comunque elegante 32 I radiatori che riscaldano... 34 Evoluzione dell’Abitare 35 40 anni e si vede!

inserzionisti di questo numero Imprese Edili Edil Costruzioni Casa Rossa Bonifazi Walter Edil San Marino

Cancelli e Automazioni pag. 5 pag. 11 pag. 26 pag. 33

Coperture e Strutture in Legno Edil Cucchi Canducci Group

pag. 26 pag. 31

M.G. Impianti

pag. 27

Impianti Idraulici pag. 11 pag. 11 pag. 32

Impianti Riscaldamento San Marino Impianti

pag. 27

Isolamento Termico Stiferite

pag. 29

Pavimenti e Rivestimenti Ali Parquets Pipa s.r.l.

pag. 8-9 pag. 35

Serramenti Serramenti Sammarinesi pag. 13 Falegnameria Selva pag. 24

Traslochi Traslocasa

Impianti Elettrici

Tecnoclima Idrotermica Zafferani Società Santi Giovanni

Sicurmatica

pag. 11

pag. 2

Vernici e Tinteggiatura Decor Paint

pag. 29

Arredamento

Faetano Mobili Bartolini Design Gasperoni Arredamenti ArredoLegno

pag. 14 pag. 22 pag. 28 pag. 28

Tessuti e Tendaggi Interni Collezioni Magie d’Arredo

pag. 6-7 pag. 20

Domotica e Fotovoltaico Accessori e Oggettistica Enerlight s.r.l.

pag. 11

Lara per...

pag. 17

LA MAISON & LIFESTYLE Magazine è la prima rivista di San Marino e circondario a pubblicare i suoi contenuti “prima” sul web! Oltre 5.000 visitatori al mese, in aumento costante. La versione sfogliabile on-line di LA MAISON & LIFESTYLE Magazine viene inviata tramite newsletter a circa 10.000 utenti. Con la massima facilità e comodità, gli iscritti alla newsletter possono sfogliare la rivista dai propri dispositivi collegati ad internet: PC - MAC - SMARTPHONE - TABLET. LA MAISON & LIFESTYLE Magazine è presente e consultabile anche dal più famoso dei social network. Circa 3.000 persone sono in contatto con il profilo di Facebook “Rivista La Maison”. Rivista La Maison condivide con i suoi fan gli articoli pubblicati ad ogni uscita e, con un semplice click, dà loro la possibilità di consultarla interamente e gratuitamente ON-LINE.

Calendario annuale Mesi di pubblicazione:

LA MAISON e LIFSTYLE Magazine è una realizzazione di:

Febbraio - Aprile - Giugno - Settembre - Ottobre - Dicembre Spedizione in abbonamento postale per l’interno di stampa periodica - Tassa Pagata - Autorizzazione della Direzione Generale PP.TT. della Repubblica di San Marino n. 629 del 30.01.2003 - Contiene I.P. - Pubblicità inferiore 50%. Vietata la riproduzione parziale o fotocopiata. Autorizzazione: Segreteria di Stato Affari Interni - Prot. n° 0368 del 30/01/2003 - Copia depositata presso il Tribunale della Repubblica di San Marino.

Consulenza, Pubblicità, Web, Editoria, Multimedia Via Rancaglia, 37 - 47899 Serravalle - Rep. di San Marino www.agenziaten.com - info@agenziaten.com

Gli inserzionisti sono responsabili dei marchi, dei loghi, delle immagini, ecc. pubblicati nei loro spazi. La Maison non risponde per eventuali dichiarazioni, violazioni di diritti, malintesi, ecc. L’editore non è responsabile per eventuali errori di stampa.

Direttore Responsabile Barbara Tosi

Tutte le inserzioni pubblicitarie realizzate da TEN Advertising s.r.l. (impostazioni grafiche, fotografie, testi, illustrazioni, lavorazioni, ecc...) sono di proprietà dell’Editore e non possono essere in alcun modo utilizzate. Dalla presente pubblicazione è vietata la riproduzione (anche fotocopiata) di testi, veste grafica, immagini e impostazioni. Tutti i diritti sono riservati. Foto e articoli possono essere riprodotti solo con l’autorizzazione dell’editore e in ogni caso citando la fonte.

Redazione: TEN advertising s.r.l. Via Rancaglia, 37 - 47899 Serravalle - Repubblica di San Marino Tel. 0549 960.557 - Fax 0549 954.408 - lamaison@agenziaten.com LA MAISON - la prima ed unica rivista di CASA della Repubblica di San Marino e circondario. Anno 10 n° 62 Edizione Aprile - Maggio ‘13 - © Copyright TEN Advertising s.r.l. LA MAISON

3


O

Editoriale

Vorrei Vivere al contrario per capire questo mondo storto

In questo ultimo mese, ancora una volta sono stata sopraffatta da me stessa e più precisamente da un mio tipico comportamento, che nella mia vita lavorativa, e non solo, è tanto ricorrente quanto i cambi di stagione. Non c’è Santo che mi fermi, non c’è Angelo che mi blocchi, ogni volta ci ricado con tutto il peso del mio essere mortale. Solo alla fine, dopo l’inevitabile badilata sui denti, eccomi di nuovo a riflettere in maniera più o meno “filosofica” su quei sentimenti di compassione e di misericordia, che proprio in questi giorni sembrano andare tanto di moda, ma che per me in questi ultimi anni hanno comportato conseguenze al limite della catastrofe. A giochi fatti le storie che mi trovo a vivere e rivivere, sono quasi sempre le stesse, ma ovviamente mi si presentano ogni volta con la faccia di persone differenti. Solo la formula rimane invariata ed è l’apparente richiesta di un qualsiasi tipo di aiuto, che immancabilmente, neanche a dirlo, ricevono! Mi si presentano come persone desiderose di avere un’occasione per dimostrare il proprio valore; persone che si descrivono leali e che il concetto di onestà è scritto nel loro DNA... Passa del tempo, a volte anche lungo (in alcuni casi troppo lungo!). Ed ecco le prime avvisaglie di chi è veramente il soggetto con cui ho a che fare. Pur credendomi dura e determinata nell’esporre le mie opinioni nei loro confronti, tuttavia, ogni volta mi viene strappata la seconda occasione. Gli espedienti 4

LA MAISON

per ottenerla si sono fatti di volta in volta sempre più sofisticati, ma il fare leva sulla mia innata umana compassione, determina la mia puntuale capitolazione. E’ lei che oscura la mia razionalità al punto tale da non permettermi di vedere e capire che spesso, l’humus di questo strano mondo è un compost di approfittatori, sfruttatori, vigliacchi, disonesti e anche delinquenti! Io li chiamo: “esseri”, “non-persone”, “entità” e in alcuni casi anche “astrazioni”. Perché chi si approfitta in maniera subdola, calcolata e malvagia di chi ti tende una mano sincera, arrivando persino a servirsi dei propri figli per suscitare maggiore compassione, per me non è degno di essere definito una persona. E qui, nasce la mia domanda: “Che cos’è la compassione, se non dare il proprio aiuto, se hai facoltà di farlo?”. Don Milani diceva: “A che serve avere le mani pulite, se poi si tengono in tasca?” E qui la mia risposta: “Nella mia vita posso dire di avere avuto compassione per troppe persone ma forse erano semplicemente quelle sbagliate. Adesso però ho finalmente capito che colui che rifiuta ogni tipo di commiserazione, è forse l’unico, ad esserne davvero degno”.

Direttrice della Redazione di: La Maison & Lifestyle Magazine


O

pavimenti e rivestimenti

Ali Design le proposte più glamour per la tua casa ALI DESIGN, lo showroom di ALI PARQUETS, propone il meglio di pavimenti, rivestimenti, finiture per la casa, rinnovando continuamente le collezioni e i prodotti disponibili, che si possono ammirare all’interno dell’esposizione a Gualdicciolo, presso il centro Gualdo. Collezione Bowl+ da Ceramiche Globo “Bowl+” e’ un progetto completo di lavabi, mobili, specchiere e sanitari nella versione a terra e sospesa; elementi che si muovono tra l’arte e il prodotto industriale, dando la percezione di un flusso creativo sempre in movimento. Il disegno è decisamente originale, caratterizzato da bordi molto sottili, motivo ispiratore di tutta la collezione. La superficie di appoggio del lavabo è ampia ed estremamente pulita, nessun orpello, né scanalatura a vantaggio dell’ergonomicità. I sanitari nella versione a terra cm 55x38 VASOMULTI e BIDETMULTI sono stati concepiti per essere adattati ai vecchi impianti evitando così all’utente costi aggiuntivi derivanti da lavori di muratura.

PreMass Light 100% legno massello “PreMass Light” è la linea di parquet prefiniti, prodotti da Ali Parquets e realizzati interamente con un unico elemento in legno nobile massello; lo spessore del prodotto è 8,5 mm, il formato è quello del listoncino; 4 sono le specie legnose disponibili: Doussié, Iroko, Rovere, Cabreuva Incienso; due le finiture di superficie: liscia con vernice opaca o spazzolata con vernice opaca. PreMass Light, la nobiltà del massello per un prodotto di alta qualità.

Collezione Lightquarz 0.3 da PANARIA I motivi ispiratori della collezione “Lightquarz 0.3” sono la naturalezza e l’essenzialità delle forme e dei colori, coniugati con il basso spessore (3,5 mm), fattore quest’ultimo che consente l’utilizzo del prodotto oltre che a pavimento o a parete, anche come rivestimento di elementi d’arredo. “Lightquarz 0.3” gode della protezione antibatterica Microban, grazie alla cui tecnologia integrata a base di argento, fino al 99% dei batteri sono eliminati dalla superficie della piastrella. Chi desidera avere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi, può consultare il sito: www.alidesignsm.com. Per info: Ali Design Via F. da Montebello, 5 47892 Gualdicciolo - RSM Tel. 0549 876876 www.alidesignsm.com - showroom@aliparquets.com

8

LA MAISON


Progetto Rubrica a cura di: Andrea Bartolini - Architetto - Consulente CasaClima - info@architettobartolini.com

Risanare con Qualità La ristrutturazione di edifici esistenti per il risparmio e l’alto comfort abitativo

Nel panorama edilizio attuale e futuro ricopre notevole importanza la costruzione di nuovi edifici ad energia zero, ma ancor più rilevante è il risanamento dei vecchi edifici esistenti. Oltre l’80% del patrimonio edilizio è stato costruito dal 1960 al 2000. In questo periodo si parlava poco o niente d’isolamento termico, sia in riferimento alle murature che al tetto ed alle finestre. Lo stesso vale per l’approvvigionamento energetico che proveniva (come del resto anche oggi) quasi esclusivamente da fonti d’energia fossile.

10

LA MAISON

Ciò rende l’idea di quanto si spendeva, e si spende tuttora, in termini di energia; questa situazione è tutt’altro che sostenibile in presenza di una progressiva scarsità delle risorse e, di conseguenza, di prezzi in forte crescita. Bisogna quindi agire, ed in fretta: lo stato attuale della tecnologia per il risanamento energetico degli edifici permette un risparmio fino al 90% del fabbisogno energetico ante-operam. Nella ristrutturazione l’obiettivo principale è l’elaborazione per l’edificio in questione del concetto di risanamento su misura. Una corretta consulenza deve cominciare con l’analisi dell’edificio esistente. Dal sopralluogo sarà possibile focalizzare i punti critici e particolari dell’edificio in questione. Verranno presi in considerazione ed

analizzati tutti gli elementi costruttivi, come le pareti perimetrali (esterne), il tetto, il solaio verso lo scantinato o contro terra, ma anche l’impianto di riscaldamento. Il passo successivo deve prevedere il calcolo del fabbisogno termico per il riscaldamento e del fabbisogno di energia primaria dell’edificio esistente, ed il confronto con i consumi reali. Più difficile risulta la promozione di tali interventi nell’ambito degli edifici plurifamiliari, che rappresentano una grossa fetta del patrimonio edilizio esistente. Gli ostacoli non sono tanto di carattere tecnico, ma derivano dalla difficoltà di raggiungere decisioni condivise fra tutti i proprietari, finalizzate alla messa in atto di interventi che vadano a riqualificare l´intero edificio.

L’Agenzia CasaClima ha elaborato un protocollo “CasaClima R”, per certificare la qualità degli interventi di ristrutturazione di edifici e unità abitative, e ridare così valore agli edifici esistenti, attraverso un protocollo serio, sicuro e garantito. L’obiettivo di un risanamento energetico non è solo il risparmio sulle bollette energetiche, ma anche la trasformazione della propria abitazione in un edificio moderno, confortevole, ad alto comfort abitativo.

Per informazioni: www.ecocasa.sm info@ecocasa.sm Cell. 338 4461542


Riqualificazione Energetica

Edifici Zero- Energy

Comfort Abitativo INVOLUCRO

domotica e fotovoltaico

serramenti

termocappotti e isolamenti

impianti

solare termico

Vendita e Assistenza Tecnica Riscaldamento Condizionamento Depurazione Acqua Str. dell’Assenzio, 10/A_47899 Serravalle Repubblica San Marino tel. 0549 900.960 fax 0549 901.838 www.tecnoclima.sm info@tecnoclima.sm LA MAISON

11


Progetto Rubrica a cura di: Andrea Bartolini - Architetto - Consulente CasaClima - info@architettobartolini.com

Serramenti Esterni: perdite Energetiche attraverso le Finestre

Le finestre sono una componente fondamentale e tecnologicamente complessa delle facciate di un edificio. Per quanto riguarda la dispersione di calore sono, ad oggi, il punto più debole dell’involucro di una casa performante. L’unità di misura che indica la quantità di calore perso, per metro quadro di una finestra, è la Trasmittanza Uw: più questo valore è basso, migliore è il potere termoisolante del serramento, quindi minori sono le perdite energetiche attraverso le finestre. Il valore finale della trasmittanza della finestra è dato dalla componente del vetro e quella del telaio. La componente vetrata ha avuto negli anni la seguente evoluzione: • semplice lastra vetrata; • vetro isolante standard a doppia lastra con intercapedine d’aria; • vetro termoisolante a doppia lastra con pellicola basso emissiva e gas; • vetro termoisolante a tripla lastra con pellicole basso emissive e gas. 12

LA MAISON

Questi vetri a tripla lastra sono particolarmente adatti alle grandi vetrate perché garantiscono maggior comfort grazie alle più elevate temperature superficiali raggiungibili. Non c’è più necessità di un termosifone sotto la finestra e non si formano spiacevoli correnti d’aria. I vetri a tripla lastra con intercapedini riempite a gas e pellicole basso emissive sono un obbligo per raggiungere i parametri di Casa Passiva, in quanto la dispersione termica di un vetro a tre strati è la metà rispetto ad uno a due vetri. L’altro elemento, il telaio, è la componente più carente dal punto di vista termico della finestra. La sua dispersione dipende dal materiale con cui è costruito (legno, allumino, PVC) e dagli spessori. TENUTA ALL’ARIA Un aspetto molto importante da considerare nella scelta del serramento è la tenuta all’aria; questo permette sia di evitare fastidiosi spifferi che riducono il comfort in prossimità delle finestre, sia di ridurre le perdite di ventilazio-

ne non controllate. Inoltre, una buona ermeticità dell’aria assicura anche un buon isolamento acustico. La tenuta all’aria e al vento, e l’impermeabilità in caso di pioggia battente, sono

garantite dalle guarnizioni che vanno applicate in modo continuo su tutto il perimetro. CORRETTA POSA IN OPERA La buona qualità dei serramenti può essere sfruttata pienamente solo con un montaggio a regola d’arte. Le sue prestazioni termiche ed acustiche, in opera, dipendono infatti in buona parte da come vengono risolti i giunti di collegamento tra telaio e muratura. Nella pratica costruttiva rimangono ancora grosse carenze legate soprattutto alla scarsa attenzione ai problemi di tenuta all’aria. Ne consegue che sono possibili alte dispersioni di calore ed è sempre in agguato il pericolo di

formazione di condensa fra telaio e muratura. Bisogna quindi sempre ricordare che anche i migliori serramenti servono a poco se il montaggio è carente! CASSONETTI PER AVVOLGIBILI (tapparelle) Grande attenzione, nel caso di ombreggiamento ottenuto da avvolgibili (tapparelle), è da riporre al cassonetto che contiene il rullo dell’avvolgibile, e la sua capacità termica. Un cassonetto poco (o per niente) isolato è un importante ponte termico e, quindi, una fonte di dispersione. Il cassonetto dovrebbe essere coibentato con almeno 4/6 cm. di materiale isolante. Per garantire una perfetta tenuta all’aria è sempre preferibile l’ispezione esterna. In più, un cassonetto tradizionale non coibentato è anche un ponte acustico irrisolvibile!

Per informazioni: www.ecocasa.sm info@ecocasa.sm Cell. 338 4461542


Riqualificazione Energetica

Edifici Zero- Energy

Comfort Abitativo SERRAMENTI

impianti

involucro

domotica e fotovoltaico

termocappotti e isolamenti

solare termico

Vendita e Assistenza Tecnica Riscaldamento Condizionamento Depurazione Acqua Str. dell’Assenzio, 10/A_47899 Serravalle Repubblica San Marino tel. 0549 900.960 fax 0549 901.838 www.tecnoclima.sm info@tecnoclima.sm LA MAISON

13


O

Living

Programma MECCANICA di VALCUCINE Un programma dall’intelaiatura leggera e dal design innovativo, i cui singoli elementi strutturali si uniscono tra loro attraverso giunzioni meccaniche. Nessun utilizzo di colle e, dunque, nessuna traccia di formaldeide.

100% Riciclabile 90% Riutilizzabile PLUS DEL SISTEMA MECCANICA Scomponibilità Il sistema di telai di Meccanica è stato progettato per essere facilmente scomponibile, per il suo futuro ricondizionamento o riciclo, o durante la vita del prodotto per il suo riposizionamento. 100% Riciclabile 90% Riutilizzabile Tutti i telai del sistema di basi di Meccanica sono in ferro, materiale 100% riciclabile. L’azienda si impegna, inoltre, a recuperare il prodotto alla fine del ciclo di vita grazie alla Garanzia di recupero a fine vita. Zero colle Grazie alla sola presenza di sistemi meccanici di giunzione, l’uso di colle è completamente assente riducendo a zero le emissioni di formaldeide.

14

LA MAISON

Personalizzazione Tutte le tipologie di ante del sistema Meccanica (in legno, in metallo e in tessuto sfoderabile) sono personalizzabili in diverse colorazioni e mescolabili con diverse soluzioni estetiche. Possibilità di auto montaggio La possibilità di assemblaggio da parte dell’acquirente finale, consente di ridurre ulteriormente il costo d’acquisto. Infatti, due sono le fasce di prezzo proposte: una più alta, comprensiva di montaggio ed una inferiore, esclusa di montaggio. Assoluta resistenza a calore e all’acqua Il metallo e la stoffa delle ante, il legno in multistrato dei piani e delle ante, il laminato tutto spessore dei piani garantiscono l’assoluta resistenza a vapore, acqua e ca-

lore assicurando la lunga durata tecnica estetica della cucina. Il ferro subisce un trattamento di cataforesi, come nel settore automobilistico, in modo da ottenere la massima garanzia antiruggine. Dematerializzazione e leggerezza Il sistema Meccanica è stato concepito per giocare sull’assenza di materia sui vuoti ed essere progettato con l’utilizzo di soli ripiani e cestoni. Si ottiene così con la massima dematerializzazione un arredamento leggero e moderno. Per info: Faetano Mobili Strada dei Seralli, 69 47896 Faetano (RSM) Via Ranco, 126 47899 Serravalle (RSM) www.faetanomobili.com info@faetanomobili.com


Rubrica a cura della Redazione

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O

Dresser La Maison

Per la LOCATION di questo servizio: Faetano Mobili (R.S.M.) L’anta del programma di cucine Riciclantica è costituita da un resistentissimo telaio strutturale in alluminio e da un sofisticato pannello estetico di soli 2mm di spessore. L’utilizzo di materiali speciali (carbonio, alluminio, acciaio o il laminato stratificato), un’accuratissima progettazione dei particolari costruttivi, l’interno del nuovo telaio ed un’assoluta resistenza, in tutte le versioni, dell’anta all’acqua, al vapore, al calore, contribuiscono a rendere l’anta di Riciclantica unica nel settore del mobile. Riciclantica è una cucina studiata per avere un basso impatto ambientale, inoltre rispetta i quattro principi fondamentali dell’ecocompatibilità: minimo consumo di materie prime e di energia, lunga durata, riciclabilità, finiture atossiche. LA MAISON

15


© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O

Dresser La Maison

Per l’APPARECCHIATURA: Lara per... (R.S.M.) • Il servizio di piatti in stonewere con la resistenza del gres e la lucentezza della ceramica, composto da 6 colori diversi, con tazza da colazione, mod. “Clay” (by Cierre Accessories). • La posateria in acciaio inox dal design moderno ed essenziale, mod. “Tecna” (by Pinti). • I bicchieri in vetro soffiato dal colore grigio, mod. “Aqua” (by Guzzini). • I sottopiatti in rafia color senape. • Le pentole in acciaio inox con fondo utilizzabile anche sul piano cucina ad induzione, mod. “Tommy” (by Barazzoni). • Il poggiamestolo in acciaio inox con finitura lucida inoxpran. • Il dispenser per sapone liquido in ceramica balui. • L’orologio dal quadrante bianco e la cornice in acciaio satinato dalla forma rettangolare, disponibile anche in forma quadrata e rotonda, mod. “Antal”. • Linea cromata composta da cantinetta, portatovaglioli, cestino frutta e portagrumi, mod. “Basic” (by Cierre Accessories). 16

LA MAISON

Rubrica a cura della Redazione


Rubrica a cura di: Lara Casadei

Accessori in Cucina

Per Info: Lara per... P.zza Grande, 17 - Borgo Maggiore - (RSM) Tel. 0549 903157 - larapercasalinghi@gmail.com

Lara per... Voi

Da sempre attenta alla qualità e alla professionalità, Lara propone alle sue clienti solo le ditte più competenti ed affidabili. Ecco perché, nell’ambito del “Cake Decorating”, la scelta è ricaduta su MODECOR GROUP, un’azienda che produce, da oltre 50 anni, attrezzature, utensili, accessori e prodotti per

pasticcerie, gelaterie ed industrie dolciarie. Se desiderate rendere unici i vostri dolci, non avrete che l’imbarazzo della scelta: presso il negozio “LARA PER...” troverete tutti gli strumenti necessari, inclusa la pasta di zucchero, sia bianca che colorata, per festeggiare ogni ricorrenza con una torta memorabile. FIORE Stampi ad espulsione: ø 2/3/4 cm.

FIORE Stampi ad espulsione: L2xH2,5 cm. L2,5xH3 cm. L3xH3,5 cm.

FOGLIA Stampi ad espulsione: L1,5xH2 cm. L2xH3 cm. L2,5xH4 cm.

CUORE Stampi ad espulsione: ø 0,6/0,9/1,3 cm.

FIORE Stampi ad espulsione: ø 0,5/1/1,5/2,5 cm.

NASCITA Stampi ad espulsione: L4/4,5x H4,5/5 cm.

FIOCCO Tagliapasta: L7xH8,3 cm.

COLORANTI Blister con 8 colori assortiti: L7xH19xP3 cm.

COLORANTI Gel in 8 varianti di colori

O

SPATOLA Attrezzi per pasta modellabile: L8xH14,5 cm.

SPATOLA Attrezzi per pasta modellabile: H16 cm.

LA MAISON

17


18

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

In CASA di... Laura & Vasco

LA MAISON


O

In Casa di...

Varcare la soglia della casa di Vasco e Laura significa lasciarsi alle spalle le colline sammarinesi per addentrarsi nei boschi alpini. E’ forte il richiamo alle atmosfere delle abitazioni di montagna nella casa che questa giovane coppia ha creato con un’attenzione spasmodica per i dettagli e le rifiniture. Con un filo conduttore affidato alle mani esperte di un artigiano dal grande talento.

LA MAISON

19


O

In Casa di...

tetto. Abbiamo scelto legno di rovere e tavelle di cotto. Anche gli ambienti interni erano suddivisi in maniera diversa: dove ora c’è la zona giorno prima c’era la zona notte, tutta mansardata. Il pavimento è in finto legno. Inizialmente avevamo pensato al parquet, poi abbiamo scoperto questa soluzione, più pratica rispetto al parquet”. Qual è la parte della casa che più vi piace? “Sicuramente l’arco, che divide la zona living dalla cucina. È realizzato in pietra di San Marino ed è l’elemento di maggiore impatto. È stata studiata anche un’illuminazione ad hoc, con due faretti che creano due fasce di luce verso la pietra. Volevamo che sem-

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

“Lo stile rustico piaceva ad entrambi - racconta Vasco. Io amo la montagna e ho preso molta ispirazione da quegli ambienti, riportando un po’ di quelle atmosfere in casa nostra”. Un obiettivo decisamente raggiunto, dopo un lungo ed impegnativo lavoro. “Abbiamo restaurato completamente la casa, che apparteneva ai miei nonni e a cui son molto affezionato - racconta ancora Vasco. Ci ho trascorso molto tempo, da quando avevo una decina di anni. Come tutte le case di una volta, è molto ampia e fatta di diverse componenti. Della struttura abbiamo mantenuto tutti i muri perimetrali e qualche porzione di muro interno, ma per il resto abbiamo rifatto tutto, a partire dal

20

LA MAISON


brasse un arco già esistente, per questo motivo nella parete abbiamo fatto un contorno irregolare, quasi come se l’arco fosse vecchio e inserito in un contesto nuovo�. Nella cucina ci sono diversi elementi che richiamano a quello stile rustico che ricercavate, a partire dalla particolare stufa.

LA MAISON

21


O

In Casa di...

una finta muratura e l’effetto ottenuto è davvero ottimo”. “I nostri amici dicono davvero che assomiglia ad una baita, senza elementi classici. L’unico ambiente della casa che vira più sul classico è la sala. Così come in cucina, i mobili della sala sono di colore bianco: abbiamo scelto tonalità chiare perché il tetto in legno e le porte sono scure, quindi era necessario dare maggiore luminosità. Scuri e più classici, il tavolino e la bella angoliera”. Uno dei pezzi più belli presenti nella zona giorno è la ringhiera che separa le scale dal divano. “La ringhiera è un pezzo

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

“Non si tratta di una stufa ereditata, ma è nuova. Mentre è datata la caldaia, che apparteneva allo zio di mio babbo. La cucina è molto ampia, è disposta per una lunghezza di circa 12 metri. Ci siamo divertiri a fare dei giochi simmetrici, tra la cappa della stufa e quella sopra l’angolo cottura. Abbiamo scelto di lasciare una grande finestra sopra il lavandino, che si affaccia verso il mare. È una vista bellissima, sarebbe stato un peccato sprecarla. Avremmo voluto realizzare l’intera struttura della cucina in vera e propria muratura, ma avrebbe occupato molto spazio all’interno dei pensili. Così abbiamo optato per

22

LA MAISON


LA MAISON

23


© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

O

In Casa di...

24

LA MAISON

unico realizzato da un artigiano, che non crea mai due oggetti uguali. Sa piegare il ferro con una maestria e facilità unica, è un vero artista. Ci aveva fatto diverse proposte disegnate su carta, noi abbiamo scelto il modello più particolare. Appena vista quella soluzione non abbiamo avuto nessun dubbio. Lo stesso fabbro ha realizzato anche i ferri delle tende con lo stesso motivo decorativo, in pratica hanno una lavorazione che riprende i boccioli e le foglie della ringhiera principale. Nella sala è presente un tavolo per appoggiare la macchina da scrivere (o più di frequente il pc), dove l’artigiano ha lasciato un altro suo tocco: anche la gamba laterale che sorregge il tavolo, infatti, riprende il motivo della ringhiera”.

Stesso stile per la zona notte. “La camera non è molto grande, ma è stata una scelta precisa. Quando abbiamo ridefinito gli spazi abbiamo preferito dare la priorità alla zona giorno”. “Alla mia ragazza - dice Vasco - piaceva il letto in ferro battuto, ma io non ne ero molto convinto. Poi, presso Bartolini Design, abbiamo visto un letto perfetto, che piaceva ad entrambi, con una bella sponda alta e imbottita. Per guadagnare gli spazi abbiamo deciso di rinunciare ai comodini e abbiamo fatto mettere una luce di cortesia nella capriata sopra al letto, proprio come se avessimo le abajour. Anche nella camera da letto l’artista del ferro ci ha messo lo zampino. “In base al lampadario della ca-


LA MAISON

25


O

In Casa di...

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

mera, ha ricreato le rose per “È stato il primo ambienil ferro delle tende. Sembra- te della casa che abbiamo scelto, anche se sembrerà no rose vere”. strano; diciamo che la casa Il bagno è l’unico ambien- è nata dal bagno... Per la te della casa dove trovano doccia abbiamo scelto il classico mosaico, mentre il sfogo un po’ di colori.

26

LA MAISON


LA MAISON

27


O

In Casa di...

pavimento è tutto in sassolini, per staccare con il mosaico. Non abbiamo voluto i sanitari sospesi, tendono troppo verso il moderno...”.

Sparsi per la casa ci sono arredi o oggetti vintage? “C’è una macchina da cucire, una cassetta della seconda guerra mondiale, che a suo tempo veniva utilizzata per contenere le munizioni, fatta restaurare e quindi riportata al suo splendore naturale. Abbiamo anche la riproduzione di un grammofono, nuovo e perciò perfettamente funzionante”. Dunque non resta che chiudere dietro di sé le porte della “baita”, ascoltare un po’ di musica e abbandonarsi all’atmosfera d’alta quota...

© Tutte le foto di questo servizio sono di proprietà di: TEN Advertising s.r.l. - Rep. San Marino

Tutta la rubinetteria, del bagno e del resto della casa, è in ottone. “Avrei preferito il rame, ma è troppo delicato. L’ottone invece è un materiale che resiste nel tempo”. L’attenzione al particolare è spasmodica: la struttura scura del lampadario del bagno viene infatti ripresa nel ferro delle tende. “Per i tendaggi e i tessuti ci si è affidati a Magie d’Arredo: ci hanno consigliato i toni e i modelli in base al colore del tetto e agli altri elementi della casa. I cuscini delle sedie e degli sgabelli sono abbinati ai tendaggi della cucina e della sala. In poche parole, la rifinitura color tabacco dei cuscini è la stessa usata per le tende di tutta la

zona giorno”.

28

LA MAISON


Gli inserzionisti di questo numero de “LA MAISON” che hanno partecipato alla realizzazione di “In Casa di Laura & Vasco”:

Impresa Edile: Bonifazi Walter Via del Progresso, 14 - Montegiardino (RSM)

Struttura Copertura in Legno: Edil Cucchi Service Via del Bando, 34 - Borgo Maggiore (RSM)

Impianto Idraulico / Impianto Aspirazione / Impianto Acqua Impianto Riscaldamento-Raffrescamento a pavimento: San Marino Impianti Via del Commissario, 40 - Falciano (RSM)

Serramenti Interni / Esterni / Vetrate Artistiche: Falegnameria Selva Strada San Gianno, 36 - San Giovanni (RSM)

Impianto Elettrico e Predisposizione Impianto Antifurto: M.G. Impianti Strada San Gianno, 38 - San Giovanni (RSM)

Tendaggi Interni / Tappezzeria cuscini e sedie personalizzati Plaid e Cuscini (Borbonese): Magie d’Arredo Via III Settembre, 140 - Dogana (RSM)

Arredamento: Cucina / Living / Camera Matrimoniale Illuminazione: Lampadario Camera da letto, Lampadario Comò, Lampadario Cucina, Lampadario Bagno, Piantana zona Living: Bartolini Design Via del Bando, 1 - Borgo Maggiore (RSM)

Guarda il VIDEO di questa Casa sul nostro sito: lamaison.agenziaten.com

LA MAISON

29


Rubrica a cura di: Cristina Zanni - Interior Designer Per Consulenza e Progettazione www.cristinazanni.com - cristinazanni@mac.com - cell. 340 3057871

Scelta di Stile e Spazi Rivisitati

Avete delle domande o curiosità riguardanti problematiche di progettazione o ristrutturazione di un vostro interno? Inviate una e-mail in Redazione a: lamaison@agenziaten.com Cristina Zanni - Interior Designer - vi risponderà gratuitamente!

O

Prima e Dopo il Design

prima

Il tema da affrontare in questa bella casa in fase di arredamento era, tra gli altri, la definizione del completamento dell’importante scala in pietra samarcanda che si affaccia protagonista sull’ampia zona giorno e sale fino alla mansarda. Si doveva pensare ad una soluzione per la balaustra e ad un dettaglio che le donasse leggerezza a bilanciare il suo volume monumentale.

dopo

LA SCALA SI SVESTE

LA BALAUSTRA IN FERRO BATTUTO

Ogni nodo è stato disegnato con la matita, ogni curva accompagnata dalla grazia del movimento della mano sul foglio, realizzata poi dalle sapienti mani di un fabbro, maestro del ferro battuto, la balaustra doveva essere leggerissima appena visibile, poche linee ad ammorbidire la forma lineare delle rampe e dei gradini. Accantonata l’opzione balaustra in vetro, ugualmente leggera ma che i proprietari della casa trovavano troppo fredda e anonima, la direzione progettuale è stata quella di disegnare qualcosa che fungesse da dettaglio di personalizzazione per la scala e per l’ambiente che l’accoglieva. La scelta della finitura laccata bianca del ferro a rendere ancora più discreto e meno percettibile possibile la siluoette del ferro che, così, si integra senza stagliarsi definita sulle pareti. 30

LA MAISON

LUCE DEDICATA

La scelta di installare minimalissimi faretti quadri bianchi ad incasso segnapasso sul muro di contenimento, è stata fondamentale per donare scenografia al vano scala. Il gioco di luce ed ombre che si è venuto a creare scolpisce le alzate e le pedate movimentando la scala e alleggerendone il volume. Utili anche nelle ore di buio per illuminare il percorso che accompagna alla mansarda, la scala vestita di luce diventa anche occasionale corpo illuminante architettonico.

©concept: www.agenziaten.com

il Racconto di un Intervento d’arredo di interni per risolvere problemi di spazio e rimodernare


O

shabby chic

stile vissuto ma comunque elegante Shabby chic è un termine coniato dalla rivista d’interni “Il Mondo” nel 1980. Lo shabby è una filosofia del recupero, oltre che uno stile d’arredamento. Il trucco è saper unire il vecchio al nuovo, mescolando sapientemente gli oggetti. Tutto deve avere un’aria fresca e delicata, che può essere creata utilizzando in modo nuovo e con un minimo di restauro vecchi mobili e piccoli tesori trovati nei mercatini. Abbiamo selezionato per voi qualche piccolo esempio. FARM FRESH EGGS DI SHAB Brocca country chic realizzata in metallo e caratterizzata da un effetto dacapato molto vintage style. Da utilizzare per servire l’acqua a tavola o anche come divertente ornamento per l’ambiente cucina. NATURAL CHIC DI EMILE HENRY Piatti e ciotole in ceramica High Resistance, che garantisce ottime performance (da -20° C a 270° C) anche nel microonde. Naturale, sofisticata ed elegante, la linea Natural Chic esprime la voglia di tornare alle anBLANC MARICLÒ tiche tradizioni familiari, al Le atmosfere shabby e chic contatto con la natura e al sono i punti di riferimento in- calore della casa. discussi dell’intera collezione Blanc Mariclò, che si declina in biancheria per la casa, oggettistica, mobilio e include anche BabyBlanc, una collezione pensata per i più piccini e dominata da toni pastello e atmosfere ovattate.

TAVOLO RETTANGOLARE LUXE LODGE Dalle linee morbide e compatte, il tavolo rettangolare Luze Lodge è realizzato artigianalmente in legno di pawlonia secondo lo stile e la lavorazione provenzale. In colore bianco crema, misura 180x95x80 cm di altezza.

OROLOGIO DA TAVOLO DI I LOVE COUNTRY CHIC Orologio da tavolo in metallo scuro con finitura invecchiata dal gusto retrò. Un originale complemento d’arredo ideale per ambienti caratterizzati da uno stile vintage e shabby.

LA MAISON

31


O

Termoarredo

I Radiatori che riscaldano l’Ambiente... Anche quando sono spenti L’avete scelta, l’avete arredata, avete scelto mobili e tessuti, porte ed accessori. La vostra casa è pronta e per riscaldarla potete regalarvi gli innovativi radiatori “Graziano” in acciaio e pietra, vere e proprie opere d’arte tecnologiche. Pezzi unici, rifiniti singolarmente a mano, che diffondono un calore sano, ecologico, e vi aiutano ad arredare con gusto. Si tratta, in realtà, di una tecnologia antichissima: già 2000 anni fa i romani facevano passare acqua calda nelle condutture a contatto con blocchi di pietra per riscaldare le loro terme. Il rilascio del calore accumulato nella pietra è dolce e si protrae a lungo, trasmettendo un notevole benessere termico. Potete scegliere tra una gamma di modelli che meglio completano gli ambienti della vostra casa o del vostro ufficio. Oppure potete fare il contrario: prima scegliete i radiatori e poi arredate la casa intorno ad essi. L’armonia di una stanza dipende molto dalla temperatura dell’aria, ma ancor più da quella delle emo-

32

LA MAISON

zioni. Intorno alla parte idraulica realizzata in acciaio, i laboratori “Graziano” scolpiscono la pietra riducendola dapprima in polvere fine e poi ricostituendola mediante un processo tecnologico innovativo. Il risultato è da vedere, ma anche da sfiorare con le dita, perché le sensazioni offerte dai radiatori “Graziano” sono belle per la vista e piacevoli anche per il tatto. I radiatori Graziano in acciaio e pietra possono lavorare a bassa temperatura di mandata: significa che alla vostra caldaia è richiesto un minore consumo energetico. Inoltre, i radiatori richiedono un minore volume di acqua rispetto agli impianti tradizionali, che si traduce in una minore richiesta di acqua calda alla caldaia e, quindi, un ulteriore risparmio energetico. Questa tecnologia evita la carbonizzazione dell’aria

(con il conseguente annerimento dei muri) e umidifica naturalmente l’ambiente. Ne risulta un sistema di riscaldamento ideale per persone con allergie alle polveri e per i bambini. O

Per info: Santi Giovanni Via Carlo Botta, 1 47891 Dogana - RSM Tel. 0549 909841 www.societasantigiovanni.sm show.santi@omniway.sm


A cura di: Alessandro Franco Architetto (RCF & Partners) - alessandrofranco@rcfstudio.com - cell. 335 6244236

O

Evoluzione dell’Abitare

Per Consulenza e Progettazione: Studio RCF & Partners Corso F.lli Cervi n.51 - 47838- Riccione (RN) - Tel. 0541 605464 - info@rcfstudio.com

Camminare in Libertà POETICA dell’assenza La normativa italiana tende ad imporre limitazioni esagerate (di tipo preventivo) nel settore dell’architettura. La ridda di leggi e divieti obbliga il progettista a districarsi tra norme a volte contraddittorie, a volte assurde; il risultato è una pletora di avvisi, segnali, impedimenti, che soffocano il risultato finale. In architettura la funzione, la messa a norma, il soddisfacimento delle normative, è solo una parte marginale da cui deve svilupparsi il progetto architettonico. La funzione e la necessità sono, per dirla citando l’architetto americano L. Kahn,”, “un panino al prosciutto”. Altri aspetti emotivi, psicologici, estetici devono trovare appagamento nell’architettura; uno di questi è legato all’attraversamento di spazi ed al movimento in quota (salendo una scala, ad esempio). Questa funzione può essere tesa esclusivamente al soddisfacimento pratico o diventare emotivamente suggestiva, nel caso di scale a sbalzo nel vuoto o passerelle in quota, quasi “sublime”; intendendo, con questo termine, una sensazione di paura controllata, di pericolo vicino ma non imminente, piacevolmente eccitante. L’inglese Edmund Burke definiva addirittura il sublime superiore al bello, inteso quest’ultimo come piacevole, ma banale, sensazione di tranquillità. Nel caso di balaustre di scale, anche se realizzate in abitazioni private, assistiamo all’obbligo assoluto dell’altezza (1 metro), della non scalabilità, del rapporto pieno/vuoto (non deve passare una sfera del diametro di 10 cm.). In alcuni casi si arriva ad imporre balaustre anche sulle banchine pedonali di un porto o lungo 34

LA MAISON

le dolci scarpate inclinate di un terrapieno verde. In altri Paesi è possibile eliminare il parapetto se si allarga la rampa con un certo rapporto, usare cavi o elementi orizzontali leggeri. Queste barriere, all’apparenza “leggere”, causano un “ inquinamento paesaggistico” notevole, oltre a dare un senso di restrizione fastidiosa. Soprattutto lungo le scale, nell’atto del salire, ci si trova come schiacciati contro il muro, venendo meno l’effetto emozionale connesso allo staccarsi da una quota verso un’altra più elevata, e nel non sentire barriere piene verso il vuoto. Immaginiamo cosa sarebbe Villa Malaparte (foto 1) con una balaustra sulla scala o sul magnifico terrazzo ridotto a nudo piano orizzontale; essa farebbe una prigione di quel luogo, ora letteralmente immerso nella natura e sospeso tra cielo e mare. Pensiamo ai camminamenti lungo i fiumi, i laghi o

i canali del porto, che a volte sono “messi in sicurezza” da massicce protezioni. Ne deriva un rapporto non più diretto tra le persone e l’acqua. Quel bordo divide ciò che, storicamente e antropologicamente, costituisce un insieme inscindibile. Immagini come quella di Comacchio (foto 2) o Venezia, sono esemplari per comprendere il legame indis-

solubile tra le case, l’uomo e l’acqua, elemento vitale per quei luoghi da sempre. O

Legenda immagini: 1) Villa Malaparte (openhousebcn.wordpress.com); 2) Comacchio (commons.wikimedia.org).


O

pavimenti e rivestimenti

DESIGN, COMFORT E ALTA QUALITA’ DEI MATERIALI PER RISULTATI D’ECCELLENZA Un bel pavimento o particolari piastrelle, regalano un impatto estetico decisivo che condiziona la luce ed il colore dell’arredamento. Ecco perché Pipa s.r.l. ritiene molto importante poter disporre di una vastissima gamma di prodotti, in grado di rispondere allo stile abitativo di qualsiasi cliente. All’interno del suo showroom, Pipa s.r.l. presenta pavimenti e rivestimenti con un alto livello di personalizzazione, sia in termini di versatilità che di colorazione; requisito indispensabile se si vuole ottenere la massima libertà espressiva nel progettare ambienti unici ed esclusivi. Ma l’estetica non basta: nell’ottica di offrire solo il meglio del mercato, garantendo quindi praticità d’uso e durata prolungata nel tempo, Pipa s.r.l. seleziona solo prodotti di un alto livello qualitativo, dove vanta la disponibilità di marche prestigiose e rinomate, per alcune delle quali detiene l’esclusiva.

40 Anni e si vede!

OGNI RICHIESTA E’ LA BENVENUTA

Chi sceglie Pipa s.r.l., oltre a poter contare su un incredibile assortimento che viene costantemente aggiornato con le innovazioni che il settore propone, sia in ambito tecnologico che estetico, trova un servizio che non ha eguali: il cliente viene ascoltato, interpretato, consigliato e seguito in tutto il percorso d’acquisto, dall’individuazione del prodotto più idoneo alle sue esigenze fino all’assistenza post-vendita. Il personale si adopera per reperire qualsiasi tipo di materiale venga richiesto o, in alternativa, proporre un surrogato che si avvicini il più possibile a quello indicato. L’avanzamento lavori viene controllato attraverso frequenti sopralluoghi e notevole importanza viene attribuita ai servizi postvendita come il montaggio e l’assistenza in caso di danni, l’insufficienza di materiale o la necessità di effettuare resi. Pipa s.r.l. non un semplice fornitore, quindi, ma un vero e proprio consulente.

LE OCCASIONI IMPERDIBILI

A chi vuole risparmiare senza rinunciare alla qualità, Pipa s.r.l. offre incredibili sconti sulle scorte di magazzino: rimanenze derivate dall’acquisto di grosse partite di materiali che Pipa rende disponibili a prezzi oltremodo vantaggiosi. Per non perdere un’occasione unica, non dimenticate di chiedere informazioni allo staff dello showroom.

Per info: Pipa s.r.l. Via Pero di Giglio, 10 47895 Domagnano RSM www.pipa-sanmarino.com info@pipa-sanmarino.com

LA MAISON

35

Lamaison aprile maggio13  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you