Page 1

Cosmopharma M a r k e t i n g & D e s i g n all’animismo al Buddha - La francese Aïny punta tutto sul plusvalore in spiritualità di cui ha dotato i suoi prodotti di bellezza naturali. Emblematici i nomi - Anima radiosa, Bellezza immortale, Lusso miracoloso… - e gli ingredienti che regalano i loro principi attivi a questi cosmetici, selezionati fra le piante sacre alle popolazioni autoctone del Sudamerica: dal Sacha Inchi all’Ungurahua, passando per l’Achiote e l’Albero della vita. • Good vibrations anche dalla statunitense Buddha Nose, che propone pro-

D

cao dono degli Dei, utilizzato dai Maya e dagli Aztechi in rituali mistici in cui spalmare il corpo di pasta ricavata dai preziosi frutti permette di entrare in contatto con l’Essere e le divinità. Medicina sì, ma dolce - Erborian è coreano e specializzato in “terapie della pelle”. Qui riferimenti sono anzitutto alla medicina (anche se “dolce”), all’alta tecnologia (ma radicata nell’erboristeria della tradizione), alla scienza (dei principi attivi che influiscono sul microcircolo “condensando” e “ridistribuendo” l’energia della natura)… Con una nota ulteriore, che sottolinea la scientificità dell’erboristeria coreana e la collaborazione con l’Università statale del Paese orientale.

rock e per l’omonima azienda francese specializzata in trattamenti di testa. Usa ingredienti di origine naturale ma anche di sintesi e risponde praticamente tutti i tipi di esigenza di qualsiasi genere di capigliatura, promettendo efficacia sicura e facilità di applicazione.

Anche in aereo - Spesso le confezioni di prodotti di igiene e bellezza sono sovradimensionate rispetto alle esigenze di un breve soggiorno fuori casa, occupano troppo spazio in valigia e, buon ultimo, confliggono con le norme antiterrorismo adottate negli aeroporti. Per

Utili tendenze dotti biologici di lusso, indicati per chi voglia essere bello fuori e “dentro” senza

La naturalità, lo sport, la spiritualità, la praticità, la voluttà, l’hi-tech come garanzia di sicurezza… I valori che ispirano i produttori di cosmetici (e vengono trasferiti dai relativi packaging) sono molti e disparati ma convivono (quasi) pacificamente su un mercato attento alla qualità e al tempo stesso anche ludico e volubile. Qualche “assaggio” significativo dei gusti del consumatore e della capacità di rispostaproposta delle industrie di tutto il mondo.

peraltro trascurare la salute del pianeta che ci ospita. Efficace e suggestivo il packaging essenziale azzurro-paradiso, la grafica e le scritte che presentano le varie specialità: bagni da mediazione, spray rilassanti per il corpo, sali scaccianegatività, balsami per fanciulle in tempesta ormonale… Sensazione cioccolato - Riscoperto dalla medicina e dalla dietologia per le sue qualità energizzanti, rasserenanti e - nella giusta dose - politicamente corrette, il cioccolato viene proposto da Matiya (www.sensationchocolat.com) anche come ausilio alla bellezza: creme nutrienti per il viso a base di fondente, mousse gommanti e maschere, granite esfolianti e drenanti… Moderni ed eleganti i packaging, arcaici i rimandi al ca-

questo Cap Dermatology ha ideato la linea di sei specialità da viaggio Vuarnet Travel Care, per uomo e donna, basata su prodotti rigorosamente naturali e contraddistinta da un packaging di piccola taglia. Si tratta di una “stringa” di monodose richiudibili da 10 ml da mettere in borsa, che garantiscono la massima igienicità e sono compatibili con i nuovi regolamenti aeroportuali.

A tutto sport - Unios Sport Care Cosmetic sviluppa dei programmi ristrutturanti, rigeneranti, protettivi e idratanti, specifici per le esigenze degli sportivi. Ma il bello viene ora: la società svizzera propone una linea equestre per i cavallerizzi, e una linea complementare per cavalli che tiene conto della sensibilità cutanea dell’animale). E ora si sta dedicando al golf e investe in ricerca per formulare prodotti specifici per le vela e il tennis. Moltissimi i fattori di cui tenere conto: di ordine climatico, tecnico (durata dei percorsi, modalità di applicazione), allergologico, di genere (per uomini e per donne), pratico (i trattamenti non devo colare, attirare gli insetti, impedire la traspirazione…) ecc. (Non) spaccare il capello in 4 - K.pilotrac.t: un nome tirato per i capelli per un brillante gruppo giovanile di pop-

Chi ha paura della chimica? - MD Corrective Care si segnala per la semplice schiettezza dei suoi prodotti e l’efficacia di un packaging che veicola con chiarezza lo spirito “tecnologico” di questa linea di cosmetici lanciata nel 2008 su entrambi i canali professionali e mass market. Dichiaratamente “chimici” principi attivi adottati e “istantanea” l’efficacia dei trattamenti, basati su una tecnologia proprietaria definita senza mezzi termini rivoluzionaria. In mezzo a tanta natura, fa notizia. Sicurezza a lunga conservazione - È su una visione di cosmesi etica e responsabile che Dermatherm ha imperniato la prima linea dermato-biologica lanciata sul mercato. Tutte “in negativo” le sue caratteristiche peculiari: i prodotti NON contengono conservanti, profumi, alcol, lanolina e derivati, oli essenziali e, ancora, sono privi di oli minerali, sili-

3/09 • 97


Marketing & Design

Cosmopharma Useful trends Naturalness, sports, spirituality, practicality, voluptuousness, hitech as a guarantee of safety… The values that inspire cosmetics producers (and that are transferred to the packaging of the same) are many and disparate though abiding together (almost) pacifically on a market with an eye for quality and at the same time for the ludic and the changing. A sampling of the consumer’s taste and the response-proposal capacity of the industries all around the world.

cone, Ogm, materie prime di origine animale… Come garantirne, dunque, l’integrità nel tempo? In maniera radicale: adottando un ciclo di produzione basato su un originale processo brevettato di sterilizzazione (UHT), basato unicamente sul controllo del calore. Karité equo e solidale - Si chiama Progetto Karité ed è promosso dal governo del Mali per combattere la povertà delle donne che lavorano i semi di questa pianta, sostenendo la loro capacità di produzione, organizzazione e commercio. Ad oggi, il progetto coinvolge più

di 12mila donne distribuite in 84 cooperative di 6 regioni del Paese africano, che producono con processi controllati del burro di Karité di qualità superiore e del tutto naturale, oltre a una crema idratante e a una linea di saponi profumati.

Semplicemente bella - E, finalmente, una gamma di prodotti da usare “semplicemente” per essere più belli. Li ha sviluppati con tutti i crismi della naturalità l’americana Be. Products Co., che li presenta a marchio BeFine in un packaging ad alto tasso di attrattività, capace di comunicare forte e chiaro il tipo di vegetale su cui si impernia ciascuna ricetta. Bello (fine) anche il sito web www.befine.com. ■

98 • 3/09

From animism to Buddha - The French concern Aïny has put everything on the added value in spirituality in which its natural beauty products are imbued. Emblematic the names - Radious Spirit, Immortal Beauty, Miraculous Luxury… - and the ingredients that give their active principles to these cosmetics, selected from plants sacred to the native populations of South America: from the Sacha Inchi of the Ungurahua, going by way of the Achiote and the Tree of Life. • Good vibrations also from the US concern Buddha Nose, that offers luxury bio products, recommended to those who want to be beautiful without and within, without reneging on the “wellness” of the planet that is home to us. Effective and stunning the essential skyblueparadise packaging, the graphics and the wording that present the various specialties: mediation baths, relaxing body sprays, salts for ousting negativity, balms for young maidens with stormy hormones… Chocolate sensation Rediscovered by medicine and by dietology for its energizing, cheering and - in the right doses politically correct qualities, Matiya offers chocolate (www.sensationchocolat.com) also as a beauty aid: dark chocolate nutritional face creams, rubberising mousses and exfoliant and draining granitas… Modern and elegant the packaging, archaic the references to cocoa as a gift from the Gods, used by the Maya and the Aztecs in mystical ritual where covering the body with paste derived from precious fruits enabled contact with Being and the divinities. Medicine indeed, but sweet Erborian is a Korean concern and specialises in “skin therapies”. Here references are aboveall to medicine (even if “soft”), and to hi-tech (but rooted in traditional herbalism), to science (the active principles that influence the microcircle

“condense” and “redistribute” the energy of nature)… with a further note, that underlines the scientific nature of the Korean herbal concern and its cooperation with the state university of that country. Sports to the full - Unios Sport Care Cosmetic developed from the restructuring, regenerating, protecting and hydrating programs, specifically for the needs of those that practise sports. But things don’t stop there, the Swiss company is offering an equestrian line for horseriders (and beyond that a complementary line for horses that considers the skin sensitivity for animals). And now it has turned to golf and is investing in research for formulating specific products for sailing and tennis. Many factors need to be taken into account: climatic, technical (length of course, mode of application), antiallergenic, gender oriented (for men and women), practical (the treatments should not drip, attract insects, impede transpiration…) etc. (No) hairsplitting - K.pilotrac.t: a name used by a brilliant young poprock group and by a French company specialised in haircare, featuring a product that contains natural but also synthetic ingredients and responds practically to all types of needs for all kinds of hair, and that promises to be effective, safe and easy to apply. Even on a plane - Often hygiene and beauty product packs are oversized in respect to the requirements for a short stay away from home, taking up too much space in the suitcase and, not least, conflicting with antiterrorism laws in force at airports. This is why Cap Dermotology has created the Vuarnet Travel Care line of six travel specialties, for men and for women, based on rigorously natural products and featuring a smallscale packaging, a string of reclosable 10 ml monodoses for your overnight bag, that guarantee max hygiene

and comply with the new airport regulations. Whose afraid of chemistry? - MD Corrective Care stands out for the simple, no-nonsense nature of its products and the effectiveness of their packaging that clearly vehicles the “technological” spirit of this line of cosmetics launched in 2008 on both professional channels and the mass market. The active principles used are declaredly “chemical” and the effect of the treatments is “instantaneous”, based on owner technology in no uncertain terms defined as revolutionary. That makes news amidst all the natural products. Safety and longlife - Dermatherm has centred its first dermobiological line launched on the market around a vision of ethical, responsible cosmetics. All its main characteristics are “in the negative”: the products do NOT container preservatives, perfumes, alcohol, lanolin and derived products, essential oils and, again they are free of mineral oils, silicon, OGM, animal derived raw materials…. How hence does one guarantee their integrity in time? in a radical way: adopting a production cycle based on an original patented sterilisation process (UHT), based solely on controlling heat. Karité fair trade and solidarity Called Project Karité it is promoted by the government of Mali to fight the poverty among the women who work the seeds of the same plant, by bolstering their production capacity, organisation and trade. To date, the project involves more than 12 thousand women distributed over 84 cooperatives of 6 regions of the African country, that produce with controlled processes superior quality totally natural Karité butter, as well as hydrating cream and a line of perfumed soaps. Simply beautiful - And, finally, a range of products to be “simply” used for being beautiful. They have been developed drawing on all the facets of naturalness by the US concern Be.Products.Co, that present that under the BeFine brand in a highly attractive packaging, capable of strongly and clearly communicating the type of vegetable on which each recipe is based. A beauty that also envelopes their website ■ www.befine.com.


11-12/08 NOVEMBRE DICEMBRE 6,50€

10/08 OTTOBRE 6,50€

9/08 SETTEMBRE 6,50€

THE VOICE OF ITALIAN PACKAGING

THE VOICE OF ITALIAN PACKAGING

THE VOICE OF ITALIAN PACKAGING

the voice of italian packaging

ItaliaImballaggio is an independent magazine, published by Edizioni Dativo Srl, Milan, whose aim is to give voice to the Italian packaging industry in as capable and professional way as possible, while rejecting a conformism that all too often confuses information with advertising. The magazine is divided up into five basic sections - covering marketing and design, statistics and sector trends, management, environment and legislation and lastly, technological and product innovation - all of which including indepth features and news in brief. ItaliaImballaggio has another feature that has allowed it to stand out right from the outset: its graphics, painstaking in the way information is presented and in the visual impact, making the magazine more pleasurable to read and easier to consult. The cover, designed by well-known as well as up-and-coming packaging designers, communications experts, and - starting from 1999 - by worldwide well known artists ably represents the philosophy and the identity of the magazine.

Edizioni Dativo Srl Via Benigno Crespi 30/2, 20159 Milano Tel. +39 02 69007733 - Fax +39 02 69007664 www.packmedia.net - italiaimballaggio@dativo.it


1 copy 11 euro Subscription for 3 years 50 euro (abroad)

Impackt is an instrument for navigating, for locating a critical position - or also for losing ones position - in the great sea of packaging, taken as being a cultural form in the widest possible sense, the means by which we relate to merchandise, consumption, the world. Impackt sets out to be a vehicle of knowledge and lateral reflection which crosses and re-crosses the boundaries of many different sources of knowledge (theoretical, literary, artistic, technical, anthropological, etc). Impackt, a magazine-guide with strong impact in terms of graphics and content, will arouse the interest of a discerning public, aware of new trends and ready to be disoriented as a critical act

Tourist guide to the physical and psychological landscape of packaging

Edizioni Dativo Srl Via Benigno Crespi 30/2, 20159 Milano Tel. +39 02 69007733 - Fax +39 02 69007664 www.packmedia.net - impackt@dativo.it


Marketing & Design

Imballaggio e società

CENTENARIO

CON FRUTTA SECCA Ripercorrere la storia di Noberasco è un po’ come rivedere fotogrammi degli ultimi 100 anni di storia italiana, dove scelte d’imballaggio coerenti e creative interpretano - o addirittura precorrono - l’evoluzione dei consumi e degli stili di vita. Una storia con “qualche cosa in più”, perché… anche un anniversario può offrire l’occasione per guardare al futuro. G.I. a festeggiato nel 2008 il suo primo centenario: parliamo di Noberasco, produttore leader sul mercato italiano della frutta secca. Per l’occasione è stato dato alle stampe un prezioso volume - “Noberasco cent’anni compiuti” - in cui quest’azienda ligure a conduzione familiare, giunta con orgoglio alla quarta generazione, racconta la propria storia. E il packaging dei prodotti è il filo rosso ideale che ne coniuga le vicende con quelle del costume italiano: volontà di innovazione e grande sensibilità verso il presente hanno da sempre guidato le scelte dell’azienda in questo campo, e oggi le permettono, con 63 milioni di euro di fatturato annuo 2008, di puntare al 10% di export nel 2010.

H

Tra frutta e storia - L’imballaggio ha accompagnato e segnato il successo dei prodotti Noberasco attraverso gli anni, e, nelle sue trasformazioni, ha perfettamente colto e talvolta anticipato lo “spirito del tempo”. Celeberrima la scatola di datteri Marsigliese, primo esempio di costumer pack di inizio secolo (1910) e ancora oggi in catalogo, assieme alla ballerina stilizzata che la accompagna come forchettina (1): il fondatore Benedetto seppe precorrere le esigenze della distribuzione moderna e scommettere sul valore aggiunto della confezione, quando ancora i prodotti erano venduti sfusi. Esemplare l’evoluzione del packaging per le prugne secche, che negli anni ’70-’80 rac-

1

2

Packaging and society

Centenary with dried fruit Reviewing the history of Noberasco is a bit like looking at film frames of the last 100 years of Italian history, where coherent and creative choices of packaging interpret - or even anticipate - the evolution of consumption and lifestyle. A history with just “that little bit more”, because… even an anniversary can be an occasion for looking to the future. G.I.

In 2008 the leading Italian producer of dried fruit Noberasco celebrated its first centenary. For the occasion a special centenary volume has been printed in which this family-run

Ligurian company, now proudly in its fourth generation, recounts its own history. And their product packaging is the ideal lead thread, matching the

vicissitudes of the concern to those of Italian custom: their drive to innovate and great sensitivity for the present have as always led the company choices in this field, and today this allows the concern, with a turnover of 63 million euro for 2008, to aim at achieving 10% of exports in 2010.

Between fruit and history Noberasco’s packaging has accompanied and marked the success of their products over the years, and in converting it has perfectly met and at times anticipated the “spirit of the times”. Famous indeed the pack of Marseilles dates, first example of

3/09 • 101


Marketing & Design

4

5

3

6

coglieva la sfida delle grande distribuzione entrando in competizione coi maggiori packers califoriani: le buste alluminate nei primi anni ’70 (2), la confezione preziosa, nera e oro, che nei primi anni ’80 anticipa talune mode contemporanee (3), seguita nello stesso decennio da confezioni minimaliste - stile delicato ma di forte impatto - decisamente up to date (4) e dagli astucci, divenuti poi istituzionali, in cui l’immagine del prodotto prende il sopravvento (5). Noberasco: presente - Sacchetti trasparenti, latte, astucci in cartoncino e va-

schette in plastica: le confezioni della frutta secca Noberasco hanno soddisfatto le esigenze e i gusti più vari, sino ad arrivare, nel ’99 alle richiudibili della linea Nuovo Millennio con illustrazioni iperrealistiche, colore di fondo “anomalo” per il settore e un retro tutto dedicato a informazioni nutrizionali e suggerimenti di consumo (6). Infine non poteva mancare negli anni 2000, di pari passo con una sensibilità in crescita per l’alimentazione naturale, la linea Bio (7), un vero fenomeno di consumo con una quota di mercato pari all’80%, affiancata dalla linea completa senza conservanti “Viva la prugna”.

7

an early 20th century (1910) customer pack, along with the stylised ballet dancer that comes with it as a fork (1): the firm’s founder Benedetto was thus capable of anticipating the demands of modern distribution and wagering on the added value of packaging, this when products were still sold loose. The evolution of the packaging for prunes is a fine example, that in the seventies and eighties took on the challenge of broadscale distribution, competing with the largest Californian packers: the aluminium laminate pouches at the beginning of the seventies (2), the refined black and gold packs of

102 • 3/09

the beginning of the eighties are precursors of some of today’s fashions (3), followed in the same decade by the minimalist packs - a delicate style though with a strong impact - decidedly up-to-date (4) and the cases that were to become institutional, where the picture of the product becomes predominant (5). Noberasco: present - Transparent pouches, tins, cardboard cases and plastic trays: Noberasco’s dried fruit packs have satisfied a whole host of needs and the tastes, up to reaching in ‘99 the closable packs of the Nuovo Millennio line with hyperrealistic illustrations, an “anomalous” base color for the

Sullo scorcio del secolo i grandi marchi della distribuzione italiana affidano a Noberasco i loro progetti di private label nel settore della frutta secca, mentre l’azienda continua a fare innovazione, diversificando la produzione e stimolando il mercato. Ultime novità - Nel 2007 un progetto di ampio respiro ha portato al riordino generale dell’offerta e a un rinnovamento complessivo dell’identità aziendale attraverso tutti i canali di comunicazione. Primo fra tutti il marchio stesso - di cui sono stati rivisitati i caratteri, ma dove si è mantenuto il “rosso” Noberasco arricchito da una linea dorata - che assume maggior visibilità su uno sfondo verde: chiara allusione alla provenienza naturale dei prodotti, all’insegna di una mission che resta quella di “permettere il consumo di frutta anche in momenti successivi a quelli del raccolto, senza comprometterne i contenuti salutistici e nutrizionali” e che mette al primo posto la relazione eccellente col consumatore. ■

sector and a back totally filled with nutritional information and advice for consumption (6). Lastly, in step with a growing sensibility for natural foods, the early 2000 saw the advent of the Bio line (7), a real consumer phenomenon that grabbed an 80% share of the market, accompanied by the preservative-free line “Viva la prugna“- “Long live the prune”. At the turn of the century the big Italian distribution brands entrusted Noberasco with their private label plans for the dried fruit sector, while the company continued to innovate, diversifying their output and stimulating the market. Latest new feature - In 2007 a

broadscale project led to the general reordering of the offer and an overall renewal of the company identity through all communication channels. First and foremost the brand itself - the characters were redesigned, while the Noberasco “red” was kept with the addition of a gilded line - made even more visible set against a green background: a clear allusion to the natural origins of the products, in the spirit of a mission that still remains that of “also enabling the consumption of fruit after the harvest period, without compromising its healthgiving and nutritional contents”, where excellent consumer relations take ■ pride of place.


1 5

UN PUNTO DI PARTENZA DA CONSULTARE PER SAPERE “CHI FA COSA” Una porta di ingresso sul mondo dell’imballaggio, dell’imbottigliamento, dell’etichettatura e marcatura, del converting, del design; un motore di ricerca per trovare tutte le informazioni pubblicate sulle nostre riviste dal 2000; un data base che aiuta a orientarsi; un’area dove aggiornarsi su fiere, eventi, associazioni, servizi, pubblicazioni. www.dativo.it

DA LEGGERE IN FORMATO PDF Notizie e articoli pubblicati su ItaliaImballaggio, Eti&Cod, Converting, Buyers’ Guide e Impackt si possono “sfogliare” in formato PDF, con link diretti ai siti dei produttori. www.dativo.it

75.000 40.000

Converting

BUYERS’

GUIDE

LINKS TO

SEMPLICE E RICCO DI CONTENUTI In italiano e in inglese, è un efficace strumento per trovare ciò che serve. Lo confermano le 75.000 sessioni di lavoro e i 40.000 visitatori unici/mese. www.dativo.it

www.packmedia.net Edizioni Dativo Srl Via Benigno Crespi 30/2, 20159 Milano Tel. +39 02 69007733 - Fax +39 02 69007664 www.dativo.it - www.packmedia.net info@dativo.it


®

13

5NAFAMIGLIAPERTUTTE LESOLUZIONI 13 1

2ILEVAMENTODICONTENITORI PLASTICISUCONVEYORS 13ACATARIFRANGENTEPOLARIZZATA



,AGAMMACOMPRENDETUTTELE MODALITÍDIRILEVAMENTO PER RISOLVEREQUALSIASIAPPLICAZIONE



$IVERSEMODALITÍDIlSSAGGIO PER

FACILITARELINSTALLAZIONE

#ONTEGGIODIOGGETTIMOLTO RImETTENTI 1ACATARIFRANGENTEPOLARIZZATA



-ODELLIACAVO CONNETTORE- O-INTEGRATOOVOLANTE PER POTERESSERECOLLEGATEAQUALSIASI DISPOSITIVO



#ONTENITORIINROBUSTO!"3CON GRADODIPROTEZIONE)0EPER ALCUNIMODELLI)0+



,%$ADALTALUMINOSITÍPERUNA VISIBILITÍA—DELLOSTATODEL SENSORE

#ONOSENZAPOTENZIOMETRO OPULSANTEDI4%!#(PERLA REGOLAZIONEDELLASENSIBILITÍ



0RESENZADICONTENITORIPER ALIMENTI 13ASOPPRESSIONEDISFONDO

5NAFAMIGLIAPER TUTTELESOLUZIONI

4URCK"ANNERSRL 6IA!DAMELLO  "AREGGIO -ILANO 0HONE &AX % MAILINFO TURCKBANNERIT 3ITOWEBWWWTURCKBANNERIT

#ONTROLLOCORRETTAFORMATURA CONFEZIONE

2ILEVAMENTOPRODOTTI SEMITRASPARENTISUCONVEYOR

0RESENZAOGGETTIALLINTERNODI SCATOLE

#ONTEGGIOBOTTIGLIE TRASPARENTI

13LASER CATARIFRANGENTEPOLARIZZATA

13ASOPPRESSIONEDISFONDO

13LASERASOPPRESSIONEDISFONDO

13ADULTRASUONI

marketing&design italia imballaggio marzo 2009  

Sezione dedicata a Marketing e Design