Issuu on Google+


Gite dell’anno


Capitolo 1

Lago Maggiore GJ-travel LAGO MAGGIORE – Gita da un giorno


Il lago Maggiore è per estensione il secondo lago italiano dopo il lago di Garda. Di origine glaciale, attraversa il Piemonte la Lombardia e la Svizzera. Favorito da un clima mite, e ricoperto sulle sue sponde da una rigogliosa vegetazione (oleandri, azalee, camelie), il lago Maggiore è la meta preferita di molti turisti. Ne sono testimonianza le numerose ville immerse in stupendi parchi e giardini.

MercoledÏ 24 aprile 2013 Partenza ore 7,00 dal piazzale della piscina di Verrès con bus privato. Arrivo previsto verso le ore 9,00 ad Angera. Visita guidata alla famosa Rocca di Borromeo di Angera, dove si potranno ammirare magnifici affreschi della Sala della Giustizia, opera di maestri lombardi di transizione tra il romanico e il gotico, e il primo Museo della Bambola italiano, inaugurato nel 1988, che include oggi anche una sezione dedicata ai giocattoli ed agli


automi. Vi sono esposte oltre 1000 bambole e oggetti attinenti alla

tematica del gioco e dell’infanzia. Pranzo al sacco. Alle ore 13,00 partenza con il traghetto per raggiungere l’Isola dei Pescatori.

L’Isola Superiore, detta anche Isola dei Pescatori dalla storica attività lavorativa dei suoi abitanti, è ubicata più a nord rispetto all’Isola Bella, da cui è separata da un isolotto che ha più o meno le dimensioni di uno scoglio ed è conosciuto come “la Malghera”. Con i suoi 100 metri di larghezza per 350 di lunghezza l’Isola del Pescatori è la più piccola delle Isole Borromee (la più grande è l’Isola Madre). Unica tra le isole ad essere abitata durante tutti i mesi dell’anno. Caratteristiche sono le case a più piani sorte per sfruttare al meglio il poco spazio a disposizione: sono quasi tutte dotate di lunghi balconi indispensabili per essiccare il pesce. Rientro alla piscina di Verrès per le ore 16,10. Costo dell’intero viaggio € 70,00. Bambini al di sotto dei 6 anni non pagano.


Capitolo 2


A fine ottobre sia mo andati a Gettaz

Siamo partiti dal piazzale del municipio di Chamdepraz e, accompagnati dalle guide del C.A. I. e dalle nostre prof., abbiamo preso un sentiero.Durante il cammino abbiamo potuto ammirare il meraviglioso paesaggio.


E alla fine siamo arrivati a destinazione

E’ stata una giornata splendida


BI Gilles Janin



e-book sulle gite by Gilles Janin