Issuu on Google+

Newsletter n. 6 del 27 gennaio 2014 – ANNO III - Circolare interna d’infor mazione. A cura di Confcooperative Unione Provinciale di Catania. Registrati per approfondire le news e scaricare i documenti. La registrazione e l’uso delle informazioni sono servizi compresi nella quota associativa. Redazione: Corso Sicilia, 24 Catania  095 2503398  095 7151447  catania@confcooperative.it

No vit à d ’int e re sse ge n e ra le La legge di stabilità 2014, nell’introdurre alcuni parziali interventi di riduzione del costo del lavoro per le imprese, ha previsto anche la riduzione dei premi e contributi INAIL. La misura, che decorre dal 2014 e ha una copertura di spesa per quest’anno pari a 1 miliardo di euro, si applicherà con modalità differenziate in funzione degli andamenti infortunistici aziendali. Approfondimenti (prot.1671). Entrata in vigore la nuova legge di stabilità 2014, rispetto alla quale si approfondiscono in questa sede solo le disposizioni di natura giuslavoristica e previdenziale. Il testo, composto da un unico articolo con più di 700 commi, è puntualmente commentato nella scheda tecnica allegata, in cui vengono trattati gli argomenti di nostro interesse. Approfondimenti (prot.1668). L'INAIL mette a disposizione delle imprese circa 307 milioni di euro per finanziare, con contributi pari al 65% dell’investimento a fondo perduto, gli interventi di miglioramento della salute e la sicurezza dei luoghi di lavoro. Approfondimenti (prot.1665). In attuazione del dispositivo di cui al Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze - di concerto con il Ministero dello Sviluppo Economico - denominato “Modalità per l’incremento della dotazione del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento delle Pari Opportunità - ha sottoscritto un Atto di convenzione con il MISE ed il MEF con il quale viene costituita nell’ambito del Fondo di garanzia per le PMI una Sezione speciale denominata “Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari opportunità”, alimentata dai contributi versati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Tali risorse saranno utilizzate per interventi a favore di Imprese femminili, con sede operativa e/o legale ubicata nel territorio nazionale. Approfondimenti (prot.1663). La Banca d’Italia ha messo a disposizione sul proprio sito uno strumento di elearning denominato “Conoscenza delle banconote”, destinato a tutti i gestori del contante. Tale strumento, composto di tre moduli formativi, ha la finalità di agevolare la verifica dell’autenticità e della qualità delle banconote, considerato l’obbligo dei gestori del contante di assicurarsi dell’autenticità delle banconote e delle monete che intendono rimettere in circolazione. Lo strumento informatico tratta anche delle banconote serie “Europa”, di prossima emissione. Approfondimenti (prot.1662). L’INPS comunica che per l’anno 2014 la concessione della CIG in deroga e della mobilità in deroga da parte delle Regioni e delle Province è - per ora possibile nel limite di 6 mesi. Si tratta dell’invito fornito alle Regioni da parte del Ministero del Lavoro (si veda la nota allegata al messaggio INPS) nelle more dell’entrata in vigore dei nuovi criteri per il riconoscimento degli ammortizzatori in deroga. Approfondimenti (prot.1659).

Ba nd i, a ge vo la zio n i e op po rt un it à

Ulteriori informazioni al Centro Assistenza Tecnica – CAT

Seguici su:

Sul sito web del Ministero dell’Interno è stato pubblicato l’Avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di “Piani regionali per la formazione civico-linguistica dei cittadini di Paesi terzi” a valere sull’Azione 1 “Formazione linguistica ed educazione civica” del Programma annuale 2013 del Fondo Europeo per l’Integrazione di cittadini di Paesi Terzi. Sono ammessi a presentare proposte progettuali a valere sull’Avviso in qualità di Capofila di Soggetto Proponente Associato esclusivamente: a) Regioni ordinarie, Regioni a Statuto speciale e Province Autonome. Sono ammessi a partecipare alla presentazione di Proposte progettuali in qualità di Partner: b) Uffici Scolastici Regionali (USR) territorialmente competenti, in qualità di partner obbligatorio, a pena di inammissibilità; c) Enti locali, loro unioni e consorzi; d) Uffici Scolastici Territoriali (UST) e/o Centri territoriali permanenti e/o istituti e scuole pubbliche di istruzione primaria o secondaria; e) Università, ovvero, singoli Dipartimenti Universitari; f) Istituti di Ricerca; g) Organismi ed organizzazioni internazionali operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; h) Fondazioni di diritto privato operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; i) ONG operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; j) Associazioni od ONLUS operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; k) Società Cooperative, Consorzi e Società Consortili operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; l) Organismi di diritto privato senza fini di lucro operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; m) Associazioni sindacali, datoriali, organismi di loro

Circolare interna d’informazione a cura di Confcooperative del 27/1/2014 - Corso Sicilia 24 – 95131 Catania  095 2503398 -  095 7151447


Bandi di prossima scadenza già Pubblicati nelle precedenti news  Il concorso "Il più bel lavoro del mondo" rivolto a coloro che propongono una business idea finalizzata allo sviluppo e avvio di una Impresa a scopo sociale sul territorio italiano. Per partecipare al concorso registrarsi entro il 31 gennaio 2014 compilando la domanda di partecipazione sul sito.  L'Assessorato Risorse Agricole e Alimentari Regione Sicilia ha emanato l'invito alla presentazione delle domande per l'ammissione ai finanziamenti previsti dalla misura "Investimenti" Campagna 2013-2014 comparto vitivinicolo. Le domande di aiuto devono essere presentate entro il 31 gennaio 2014. Sodalitas Challenge è il concorso di Fondazione Sodalitas che premia le idee sostenibili dei giovani cercando business ideas innovative, sostenibili e in grado di generare nuova occupazione. Per partecipare a Sodalitas Challenge registrarsi al portale Ideatre60 per poi caricare entro le ore 10.00 del 31 gennaio 2014 i propri dati ed i contenuti della propria idea cliccando sulla voce “Partecipa al concorso” in fondo alla pagina.  Il Ministero dei Beni Culturali ha annunciato che è possibile presentare domanda a valere sul Fondo Unico per lo Spettacolo (FUS) per l’anno 2014, a valere sula L.R. n. 163/85. L’accesso alla procedura on line sarà chiuso alle ore 15.00 del 31 gennaio, mentre la consegna delle domande presso la sede della Direzione Generale del Mibac potrà essere effettuata fino alle ore 17.00 dello stesso giorno.  L'Assessorato Regionale della Famiglia ha pubblicato l'Avviso pubblico "Per azioni urgenti di contrasto alle vecchie e nuove povertà a sostegno delle fasce deboli nonchè delle popolazioni immigrate". Scadenza: 31/01/2014 (in caso di invio a mezzo raccomandata non fa fede il timbro postale).  Bando Parco dell'Etna - Asta pubblica per l’affidamento del servizio di "Stampa pubblicazioni e brochure per il sito UNESCO Mount Etna" indetta per il giorno 19 febbraio 2014 ore 10,00.  Il Ministero dello Sviluppo Economico, con Decreto del Direttore Generale 10 gennaio 2014, ha approvato i Contributi per lo svolgimento di attività promozionali - Anno 2014. La domanda deve essere presentata entro e non oltre il 28 febbraio 2014.  La Regione Sicilia ha approvato il nuovo bando con procedura valutativa a sportello per la concessione di contributi nell’ambito della Misura 133 “Sostegno alle associazioni di produttori per attività di informazione e promozione” del Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013. Scadenza: 28 febbraio 2015.  La Commissione Europea D.G. Giustizia ha pubblicato l’Invito a presentare proposte JUST / 2013 / FRC / AG per il supporto a progetti transnazionali a valere sul Programma specifico Diritti fondamentali e cittadinanza (2007-2013). Le proposte devono essere presentate tramite il sistema dedicato PRIAMOS entro il 12 Marzo 2014, ore 12.00 dell’Europa Centrale.  Bando EDISON START per promuovere lo sviluppo di partnership con realtà che propongano idee e progetti innovativi e sostenibili. La presentazione delle proposte può avvenire fino al 30 marzo 2014.  La Regione Sicilia ha approvato la Manifestazione d'interesse per l'adesione al circuito "Sicilia km 0". Scadenza della presentazione delle domande: dal 2014 la scadenza sarà l'ultimo giorno di ogni trimestre dell'anno (31 marzo, 3 giugno, 30 settembre, 31 dicembre). Info su Regione Sicilia.

Comunicazioni di servizio È on line il numero VIII di “Note e commenti” il working paper statistico economico realizzato dagli uffici studi di

emanazione/derivazione, Sindacati; n) Enti e Società regionali strumentali operanti nel settore di riferimento. Se il Partner è organizzato in forma di società cooperativa, ex art. 2511 c.c., o come società consortile ex art. 2615 ter c.c., deve avere finalità mutualistiche non necessariamente prevalenti. I Piani - per realizzare un'azione di sistema nazionale, basata su standard di qualità omogenei grazie ad un modello formativo condiviso che riguardi tutti gli aspetti dell'offerta formativa - devono essere articolati in azioni formative, servizi mirati e in azioni di supporto gestionale e servizi strumentali, secondo le indicazioni contenute nelle linee guida dell’avviso. Sono Destinatari Finali della proposta progettuale i cittadini di Paesi terzi regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale, secondo quanto disposto dall’art. 1 della Decisione istitutiva del Fondo 2007/435/CE e precisato dalla Comunicazione SOLID/2010/24 del Comitato SOLID. A pena di esclusione, le attività esecutive dei progetti e l’ambito territoriale dell’intervento dovranno avere dimensione regionale o, nel solo caso di progetti presentati da Province autonome, dimensione provinciale. Il budget complessivo di ogni progetto proposto, a pena di inammissibilità, non deve essere superiore alla dotazione finanziaria assegnata per ogni Regione o Provincia Autonoma. Nel Budget di progetto deve obbligatoriamente essere prevista una voce di costo specifica relativa alla certificazione da parte di un revisore indipendente di tutte le spese sostenute, ai sensi dell'art. 15 della Decisione 2008/457/CE. Il finanziamento dei progetti è composto da un cofinanziamento comunitario pari al 50% del costo complessivo e da un cofinanziamento nazionale pari al restante 50%. Il Soggetto Proponente o terzi interessati hanno la facoltà di prevedere nel Budget di progetto un cofinanziamento privato nei limiti della quota di cofinanziamento nazionale, pari al 50%. Le proposte progettuali possono essere presentate esclusivamente da regioni ordinarie, a statuto speciale e province autonome in qualità di capofila di soggetto proponente associato. La presentazione dovrà avvenire esclusivamente per via telematica attraverso il portale web, a partire dalle ore 12 del 30/01/2014, e dovrà pervenire entro e non oltre le ore 16 del 06/03/2014. La Regione Sicilia ha approvato con Decreto i criteri e le modalità di erogazione del contributo previsto dall’'art. 12 della L.R. n. 20/99 relativa agli interventi contro la mafia e alle misure di solidarietà in favore delle vittime della mafia e dei loro familiari. Possono avanzare istanza per il contributo previsto dall’art. 12 della L.R. n. 20/99 gli imprenditori e/o soggetti comunque esercenti una libera arte, professione, o attività economica, che risiedono in Sicilia, che abbiano sporto alla competente autorità denuncia circostanziata di atti intimidatori ai danni della loro attività. Iniziative ammissibili: acquisto e l’installazione di impianti elettronici di rilevamento di presenze estranee e di registrazione audiovisiva. Il contributo è pari al 60% dell’importo indicato in fattura, fino ad un massimo di € 5.164,57. L’istanza, indirizzata al Dipartimento regionale della famiglia e delle politiche sociali - servizio 8° - Ufficio per la solidarietà alle vittime della mafia e della criminalità organizzata - via Trinacria n. 34/36, Palermo può essere presentate in qualsiasi periodo dell’anno solare. Il Dipartimento regionale della famiglia e delle politiche sociali - servizio 8° - istruisce le istanze di contributo secondo l’ordine cronologico di arrivo.

Coo pe ra t ive So cia li Con il Decreto (prot.1661) dell’Assessore alla Salute, n. 002 del 13 gennaio 2014, sono stati approvati i programmi terapeutico riabilitativi residenziali per i minori e i requisiti strutturali ed organizzativi delle strutture dedicate. Trasmettiamo la nota dell'Assessorato alla Famiglia della Regione Sicilia (prot.1657) che riporta le linee guida per la presentazione dei progetti, da parte dei distretti socio sanitari per garantire l’assistenza a persone in condizioni di disabilità gravissime. Martedì 4 febbraio prossimo dalle ore 10.30 alle ore 14.00 presso la sede di Confcooperative a Roma, in via Scossacavalli n. 11 (Sala Europa) si terrà l’incontro “cooperazione sociale e made in Italy”. Obiettivo della riunione è di approfondire la conoscenza delle aderenti al fine di verificare la possibilità di dar vita ad ipotesi di collaborazione o di rete tra cooperative di tipo b già impegnate nella produzione di prodotti d’abbigliamento e comunque nel settore tessile. Parteciperanno all'incontro anche alcune imprese profit della filiera di Altagamma. Nei prossimi giorni sarà disponibile una scheda tecnica propedeutica alla riunione. Con il D.D.G. n. 2263 del 18.12.2013 (prot.1654) l'Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro della Regione Sicilia provvede all'Assegnazione e ripartizione delle somme ai Comuni per i minori ospiti nelle comunità alloggio.

Coo pe ra t ive Cu lt u ra , T urism o e Sp o rt La SIAE, come di consueto, ha provveduto ad adeguare i compensi fissi e minimi dovuti per l’anno 2014 per le utilizzazioni del repertorio musicale amministrato dalla Sezione Musica, sulla base dei dati ISTAT relativi all’indice dei prezzi al consumo del mese di settembre 2014, pari allo 0,8%. Approfondimenti (prot.1672). FederCultura Turismo Sport sta organizzando anche per quest’anno la partecipazione al Salone Internazionale del Libro di Torino, che si svolgerà dall’8 al 12 maggio. Nonostante il momento di crisi per l’economia che colpisce duramente questo settore, la presenza alla principale fiera del libro che si svolge in

Circolare interna d’informazione a cura di Confcooperative del 27/1/2014 - Corso Sicilia 24 – 95131 Catania  095 2503398 -  095 7151447


Confcooperative, Legacoop e Agci l’Alleanza delle Cooperative Italiane.

per

… notizie dalle cooperative pubblica qui le tue iniziative scrivi a mailto:catania@confcooperative.it

A cura di Giurdanella&Partners Studio Legale - la Newsletter di Informazione Giuridica del 23 gennaio 2014. Per ricevere le News iscriversi collegandosi al sito. Il Centro Orizzonte Lavoro organizza la XIª edizione del “Corso di base sulla progettazione sociale”. Tutte le informazioni nell'informativa (prot.1666).

Italia appare importante come momento di promozione, di aggiornamento e di creazione di relazioni. La Federazione intende, di conseguenza, favorire la partecipazione delle associate, tenuto conto anche dei risultati positivi delle precedenti edizioni, e mette pertanto a disposizione un ampio spazio in cui promuovere libri ed iniziative. Circolare (prot.1673).

Coo pe ra t ive Ed ili Con riferimento alla Circolare 1/2014 "Legge di Stabilità 2014", Federabitazione ritrasmette la circolare (prot.1646), essendo variata la numerazione dei commi dell’art. 1 nella pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale rispetto al testo approvato dal Parlamento.

Coo pe ra t ive A grico le Paste e sfarinati - In fase di pubblicazione il Decreto Interministeriale recante le disposizioni applicative dell’art. 12 del decreto del Presidente della Repubblica 9 febbraio 2001, n. 187 concernente la revisione sulla produzione e commercializzazione di sfarinati e paste alimentari. Tutti gli approfondimenti nel documento (prot.1670). La nostra Federazione, nell’ambito del Coordinamento Agrinsieme, ha inviato una lettera ai Ministeri competenti per chiedere l’autorizzazione all’utilizzo in emergenza del principio attivo Propanil, per il controllo delle infestanti nella coltura del riso. La richiesta di autorizzazione eccezionale all’utilizzo del Propanil si riferisce al periodo 15 aprile - 15 agosto 2014. Approfondimenti (prot.1669). La Commissione Europea deve presentare al Parlamento Europeo ed al Consiglio una relazione riguardante l’indicazione obbligatoria del Paese di origine o del luogo di provenienza del latte alimentare e del latte utilizzato come ingrediente nei prodotti lattiero – caseari. Approfondimenti (prot.1667). Disponibile il nuovo numero della newsletter Filierecooperative news il settimanale informativo di fedagri confcooperative lombardia dedicato alle filiere agroalimentari cooperative della lombardia. LEGGI LA NEWSLETTER DELLA TUA FILIERA: • LATTECOOPERATIVO NEWS n. 36-2014 à servizio informativo settimanale dedicato alla filiera lattiero-casearia; • SUINICOOPERATIVI NEWS n. 36-2014 à servizio informativo settimanale dedicato alla filiera suinicola; • CEREALICOOPERATIVI NEWS n. 36-2014 à servizio informativo settimanale dedicato alla filiera cerealicola. Raggiunto l'accordo tra gli Assessori regionali all'Agricoltura nel corso della Conferenza delle Regioni, la Conferenza Stato-Regioni ha così approvato il riparto del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) 2014-2020. L’Italia avrà a disposizione 20,85 miliardi di euro per lo sviluppo rurale da utilizzare nel settennato 2014-2020. Nello specifico, 18,6 miliardi saranno destinati all'attuazione dei programmi regionali mentre i restanti 2,2 miliardi di euro saranno utilizzati per finanziare le quattro misure nazionali, articolate in un unico Programma Operativo Nazionale (PON) (Rete rurale nazionale € 100.003.534; gestione rischio € 1.640.000.000, biodiversità animale € 200.000.000, piano irriguo € 300.000.000). Approfondimenti (prot.1664).

Corsi on-line su sicurezza e salute nei posti di lavoro - Per conoscere le modalità per accedere al servizio tel. 095 2503398 o scrivere a: catania@confcooperative.it

Avviato da Unioncamere Regionale un percorso di selezione di imprese particolarmente qualificate, nel settore agroalimentare, da inserire in un progetto di valorizzazione e marketing dei prodotti siciliani in vista dell'EXPO 2015. Le cooperative interessate devono comunicare tempestivamente il loro interesse al Centro Servizi per lo Sviluppo e le Attività promozionali della CCIAA di Catania, ai recapiti: tel. 095/7361320 - 377, e-mail rosario.condorelli@ct.camcom.it o fax 095/7361378. Il Ministero del Lavoro ha anticipato sul suo sito il testo ufficiale del decreto che, non appena pubblicato in G.U., renderà possibile alle imprese e Cooperative Agricole di procedere congiuntamente all’assunzione di lavoratori dipendenti per lo svolgimento di prestazioni presso le singole realtà produttive (prot.1658).

Circolare interna d’informazione a cura di Confcooperative del 27/1/2014 - Corso Sicilia 24 – 95131 Catania  095 2503398 -  095 7151447


Proposta economica valida per gli associati a Confcooperative Catania

Circolare interna d’informazione a cura di Confcooperative del 27/1/2014 - Corso Sicilia 24 – 95131 Catania  095 2503398 -  095 7151447


Newsletter n.6 del 27 gennaio 2014