Issuu on Google+

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

CERVARESE SANTA CROCE Comuni di Cervarese S. Croce e Rovolon SCUOLA DELL'INFANZIA “LE GINESTRE” Cervarese

SCUOLA DELL'INFANZIA “BUCANEVE” Rovolon - Carbonara

SCUOLA PRIMARIA “BATTISTI-ALBANESE” Rovolon - Bastia

SCUOLA PRIMARIA “DE AMICIS” Cervarese - Montemerlo

SCUOLA PRIMARIA “PAPA LUCIANI” Cervarese - Fossona

SCUOLA SECONDARIA di 1° “WOJTYLA” Cervarese - Montemerlo

SCUOLA SECONDARIA di 1° “Manzoni” Rovolon - Bastia

Iscrizioni anno scolastico 2014-2015 - Scuola primaria


QUALE SCUOLA ? Il piano dell'offerta formativa Il PIANO dell'OFFERTA FORMATIVA costituisce il documento fondamentale attraverso il quale la scuola esprime la sua identità culturale e progettuale. Il nostro è un Istituto Comprensivo strutturato in modo tale da offrire opportunità formative che vanno dalla scuola dell'infanzia alla secondaria di primo grado e presenta di conseguenza un'ampia gamma di finalità. Il “filo rosso” che lega tali finalità inserendole in un percorso strutturato, graduale e completo, è dato dal CURRICOLO VERTICALE D'ISTITUTO Esso è il cuore didattico del POF, elaborato dal Collegio dei Docenti di questo Istituto, sulla scorta delle Indicazioni per il curricolo, allegate al D.M. 31 luglio 2007 sostituito dal testo definitivo delle “indicazioni Nazionali per il curricolo” allegate al regolamento ministeriale del 16/11/2012. Il curricolo di istituto è frutto di un lungo lavoro di condivisione fra gli insegnanti dei tre ordini di scuola finalizzato a costruire un percorso di competenze e contenuti in verticale, dai 5 anni ai 14, per correlare tra loro le proposte così da offrire all’alunno una preparazione globalmente completa e coerente. Il curricolo verticale permette un'effettiva continuità tra ordini diversi di scuola favorendo un passaggio sereno dell'alunno dall'uno all'altro. Nell’Istituto Comprensivo la scuola si propone come principale fine educativo, in collaborazione con la famiglia, la formazione integrale della persona valorizzando l’unicità e la singolarità dell’identità culturale di ogni studente. Per raggiungere questo fine primario la scuola:  offre un ambiente educativo e di apprendimento nel quale l'alunno possa esprimere al meglio le sue capacità;  valorizza l'esperienza posseduta da ogni allievo;  considera l'alunno artefice della propria crescita morale, intellettuale e psicofisica;  guida al passaggio continuo dall'impostazione unitaria pre-disciplinare al far emergere ambiti disciplinari progressivamente differenziati;  realizza l'unitarietà dell'insegnamento soprattutto per la scuola dell’infanzia e primaria, anche mediante la promozione della continuità nel processo educativo;  crea un clima sociale positivo;  differenzia l'intervento didattico - educativo, rispettando le diversità individuali sociali e culturali e punta ad ottenere con le risorse e gli strumenti a disposizione:


a) l'individualizzazione dell'insegnamento basata su proposte alternative, rispettose degli stili cognitivi degli allievi; b) il recupero degli alunni in difficoltà di apprendimento con piani di intervento specifici elaborati a livello di team docente per una pedagogia dell'inclusione; c) la collaborazione degli Enti Locali, delle associazioni e del servizio psicopedagogico scolastico e di quello socio-psicopedagogico presente nel territorio composto da logopedista, psicologo, neuropsichiatra, assistente sociale; d) l'integrazione di alunni diversamente abili con forme di sostegno specifico; e) l'integrazione degli alunni extracomunitari considerando la loro diversità di cultura come una ricchezza. Elaborato dal Collegio Docenti e in uso nelle scuole dell'istituto è il PROTOCOLLO PER LA VALUTAZIONE Si tratta di una serie di strumenti condivisi e collaudati, necessari a guidare gli insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado nella valutazione sia dell'apprendimento che del comportamento degli alunni. COLLABORAZIONI Numerose e diverse sono le collaborazioni dell'Istituo con servizi pubblici, enti, associazioni, esperti. Tra questi ricordiamo:  comuni di Cervarese Santa Croce e Rovolon  servizi di neuropsichiatria infantile dei distretti di Rubano e Selvazzano  CTI rete di scuole per l'integrazione  Fondazione Cariparo  Bacino Padova 3  CONI L'Istituto fa parte della rete delle istituzioni scolastiche denominata RETEATTIVA.

La SCUOLA PRIMARIA La scuola ha la finalità di costruire l'identità culturale degli alunni e di promuovere lo sviluppo delle competenze indispensabili per la personale realizzazione. La scuola:  offre agli studenti occasioni di apprendimento dei saperi e dei linguaggi culturali di base  fa sì che gli studenti acquisiscano gli strumenti di pensiero necessari per apprendere a selezionare le informazioni  offre agli studenti un percorso che permette di conoscere se stessi e di confrontarsi con le varie proposte formative per potersi orientare nelle scelte  favorisce l’autonomia di pensiero degli studenti orientando la propria didattica alla costruzione di saperi a partire da concreti bisogni formativi.


La didattica nelle nostre scuole tende a privilegiare un percorso che vede centrale l'alunno e il suo processo di apprendimento. Tiene presente quindi alcuni passaggi fondamentali: •

VALORIZZAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI SPONTANEI

MODALITA' DI APPRENDIMENTO COLLABORATIVO

INTEGRAZIONE DI SAPERI DIVERSI CHE CONCORRONO A COSTRUIRE COMPETENZE ALL'INTERNO DI COMPITI significativi

DOCENTE COME FACILITATORE E MEDIATORE

• ATTENZIONE AGLI ASPETTI MOTIVAZIONALI E DELLA SFERA EMOZIONALE Attenzione particolare è data all'apprendimento delle competenze sociali: rispetto delle regole, di sé, degli altri, collaborazione, integrazione. Ogni scuola primaria dell'Istituto è dotata di LIM (lavagne interattive multimediali) e di un laboratorio di informatica. LE NOSTRE SCUOLE PRIMARIE Gli ORARI si riferiscono all’anno scolastico in corso. Normalmente si ritengono confermati per l’anno successivo, ma possono subire variazioni legate alle opzioni dei genitori per i tempi scuola, al trasporto scolastico o alle delibere degli organi collegiali.

COMUNE DI ROVOLON SCUOLA PRIMARIA DI BASTIA alunni 230 Via S. FRANCESCO 22, Bastia di Rovolon - tel. 049 9910222 ORARIO: -

sezione a tempo normale

classe 1^ , 2^ e 3^: 27 ore settimanali in 6 giorni dalle 8.10 alle 12.40

classe 4^ , 5^: 30 ore settimanali in 6 giorni dalle 8.10 alle 12.40 e un pomeriggio obbligatorio il giovedì fino

alle 16.10 (mensa 12.40-13.35) -

sezione a tempo pieno: 40 ore settimanali in 5 giorni

da lunedì a venerdì dalle 8.10 alle 16.10 ( mensa 12.40-13.35) EVENTUALE OPZIONE PER L'ANNO SCOLASTICO 2014-2015:

27 ore in 5 giorni con due pomeriggi fino all16.10 (mensa inclusa)

SPAZI OFFERTI: edificio di recente costruzione/ristrutturazione dotato di due ampi cortili esterni, mensa, aule, biblioteca, aula magna, laboratorio di informatica, palestra ben attrezzata, servizi. PROGETTI ANNO SCOLASTICO 2013-2014 •

Metti in scena un libro

Insieme con lo sport

Amica biblioteca

Mi diverto e imparo

Musicando

Gioco - sport

Attivamente


COMUNE DI CERVARESE S.CROCE SCUOLA PRIMARIA “DE AMICIS” alunni 103 Via Roma, 307 Montemerlo - tel. 0499900113 :ORARIO: 29 ore settimanali in 6 giorni dalle 8.00 alle 12.50 SPAZI OFFERTI: edificio non di recente costruzione dotato di ampio cortile esterno, aule, laboratorio di informatica, l'attività motoria si tiene presso la palestra della scuola secondaria. PROGETTI ANNO SCOLASTICO 2013-2014 •

Artistando

Fare musica è...

Supporto didattico

Io nel mondo

Gioco - sport

Attivamente SCUOLA PRIMARIA “PAPA LUCIANI”alunni 204 Via S. Antonio, 96 Fossona di Cervarese S. Croce - tel. 0499915869

ORARIO: -

sezione a tempo normale: 27 ore settimanali in 5 giorni

martedì - giovedì dalle 8.10 alle 16.10; lunedì,mercoledì e venerdì dalle 8.10 alle 12.30 (no mensa)

-

sezione a tempo pieno: 40 ore settimanali in 5 giorni

da lunedì a venerdì dalle 8.10 alle 16.10 ( mensa 12.40-13.35)

SPAZI OFFERTI: edificio dotato di ampio cortile esterno, aule, laboratorio di informatica, biblioteca, palestra, auditorium PROGETTI ANNO SCOLASTICO 2013-2014 •

Ritmi e canti dal mondo

Impariamo il gusto

Festeggiando

Insieme per l'ambiente

In volo... con i libri

Gioco - sport

Attivamente

SCUOLA PRIMARIA: ISCRIZIONI anno scolastico 2014-2015 MIUR, CIRCOLARE N.28 DEL 10-1-2014

SCADENZE Le domande possono essere presentate dal giorno 3 febbraio 2014. Il termine di scadenza per le iscrizioni alle scuole dell’infanzia, è fissato al 28 febbraio 2014. All’atto dell’iscrizione, i genitori rendono le informazioni essenziali relative all’alunno (codice fiscale, nome e cognome, data di nascita, residenza).


Le iscrizioni dovranno essere effettuate esclusivamente on-line, per tutte le classi iniziali dei corsi di studio (scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado). Sono escluse da tale procedura le iscrizioni alla scuola dell’infanzia. A tal fine, il Ministero ha realizzato una procedura informatica di facile accesso, disponibile sul portale MIUR, per poter effettuare con modalità on line le iscrizioni degli alunni. Le istituzioni scolastiche destinatarie delle domande offriranno un servizio di supporto per le famiglie prive di strumentazione informatica. In subordine, qualora necessario, anche le scuole di provenienza offriranno il medesimo servizio di supporto. Resta inteso che le famiglie possono presentare una sola domanda di iscrizione. Le famiglie per poter effettuare l’iscrizione on line devono: - individuare la scuola d’interesse (anche attraverso l’aiuto di “Scuola in Chiaro”) Ogni singola istituzione scolastica mette a disposizione delle famiglie il proprio Piano dell’offerta formativa (P.O.F.) recante le articolazioni e le scansioni dell’orario settimanale delle lezioni e delle attività (inclusa l’eventuale distribuzione dei rientri pomeridiani) e la disponibilità dei servizi di mensa, secondo quanto previsto dall’art. 4 del D.P.R. n.89/2009. - registrarsi sul sito www.iscrizioni.istruzione.it, seguendo le indicazioni presenti. La funzione di registrazione sarà attiva a partire dal 27 gennaio 2014, con anticipo rispetto all’apertura delle procedure di iscrizioni on line (3 febbraio 2014); - compilare la domanda in tutte le sue parti. Le famiglie registrano e inviano la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione attraverso il sistema “Iscrizioni on line”, raggiungibile dal sito del MIUR o, preferibilmente, dall’indirizzo web www.iscrizioni.istruzione.it in modo diretto; - il sistema“Iscrizioni on line” si farà carico di avvisare le famiglie, via posta elettronica, in tempo reale dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. La famiglia, inoltre, attraverso una funzione web potrà in ogni momento seguire l’iter della domanda inoltrata.

o o

o

o

In caso di genitori separati o divorziati, se l’affidamento non è congiunto, la domanda d’iscrizione presentata on line deve essere perfezionata presso la scuola entro l’avvio del nuovo anno scolastico. Le iscrizioni di alunni con disabilità effettuate nella modalità on line devono essere perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza - a seguito degli appositi accertamenti collegiali previsti dal D.P.C.M. 23 febbraio 2006, n. 185 – corredata dal profilo dinamico-funzionale. Per le iscrizioni di alunni con diagnosi di disturbo specifico di apprendimento (DSA), effettuate nella modalità on line, devono essere perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della relativa diagnosi, rilasciata ai sensi della legge n. 170/2010 e secondo quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 24 luglio 2012, sul rilascio delle certificazioni. Per gli alunni con cittadinanza non italiana si applicano le medesime procedure di iscrizione previste per gli alunni con cittadinanza italiana.

SCUOLA PRIMARIA Possono essere iscritti, in via ordinaria, per l'anno scolastico 2014/2015 alla classe prima i bambini che compiono i sei anni di età entro il 31 dicembre 2014; e per anticipo, coloro che li compiono entro il 30 aprile 2015. Per l'iscrizione non occorre presentare alcuna documentazione. In considerazione della possibilità che si verifichi eccedenza di domande rispetto ai posti disponibili e che, conseguentemente, si renda necessario indirizzare verso altri istituti le domande non accolte (anche in base ai criteri di precedenza deliberati dal consiglio di istituto), le famiglie, in sede di presentazione delle istanze di iscrizione on line, possono indicare, in


subordine, fino ad un massimo di altri due istituti di proprio gradimento.

ALTRE INFORMAZIONI  IN CASO DI ESUBERO SI COSTITUIRANNO LISTE DI ATTESA SECONDO I CRITERI STABILITI DAL CONSIGLIO DI ISTITUTO, NEL RISPETTO DELLE DELIBERE COMUNALI, CHE DI SEGUITO RIPORTIAMO: ( e che sono in corso di revisione da parte del consiglio di Istituto) 1- Alunni residenti nel Comune di ubicazione della Scuola, con priorità per le seguenti categorie:  alunni diversamente abili  alunni in lista d’attesa nell’anno precedente  alunni con fratelli/sorelle già frequentanti la stessa Scuola  alunni con condizioni familiari disagiate: alunni con famiglie in carico presso i Servizi Sociali del Comune, o in affido  alunni con un solo genitore nel nucleo familiare  alunni adottati  data di nascita dell’alunno (“maggiore” età)  alunni residenti nelle vicinanze della Scuola in cui si effettua l’iscrizione 2- Alunni i cui genitori lavorano nel Comune di ubicazione della Scuola 3- Alunni i cui nonni risiedono nel Comune di ubicazione della Scuola 4- Domanda d’iscrizione pervenuta dopo la chiusura delle iscrizioni 5- Alunni anticipatari, con criteri della normativa vigente (solo scuole dell’infanzia)

 All’atto dell’iscrizione il genitore può decidere se AVVALERSI O NON AVVALERSI dell’insegnamento della RELIGIONE CATTOLICA e in seguito potrà esprimere le seguenti opzioni: 1- attività didattiche e formative 2- attività individuali o di gruppo con assistenza di personale docente 3- non frequenza della scuola nelle ore di insegnamento della religione cattolica


APERTURA SEGRETERIA PER ISCRIZIONI Gli uffici di segreteria si trovano presso la scuola primaria “Papa Luciani” di Fossona in via s. Antonio 98 e sono aperti al pubblico con il seguente orario: •

al mattino: dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 12.15;

al pomeriggio: dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 16 previo appuntamento

Il Dirigente Scolastico, prof. Giovanni Battista Zannoni, riceve su appuntamento previa telefonata alla segreteria dell'Istituto al n. 049 9915871 o scrivendo una mail all'indirizzo : dsiccervarese@gmail.com

CONSIGLIO D'ISTITUTO E' l'organo di governo dell'Istituto. E' costituito da 8 genitori, 8 insegnanti, 2 personale ATA (ausiliario tecnico amministrativo) eletti; dal Dirigente Scolastico, membro di diritto. E' presieduto da un genitore: il sig. FINCO ROBERTO. Vicepresidente: sig.ra SINIGAGLIA TIZIANA Si riunisce mediamente ogni due mesi.


Poffino primaria gennaio 2014