Issuu on Google+

Brand Guidelines Versione 1.0 / Gennaio 2016


1.0 Elementi di base

TIM Brand Identity Guidelines 2


Elementi di base

1.1 TIM icon

Un’icona in grado di essere immediatamente e universalmente riconoscibile. La TIM icon rappresenta la rideďŹ nizione dell’asset visivo del trigramma per dare vita a un design forte, contemporaneo e, soprattutto, semplice. La TIM icon, nella sua versione principale, va utilizzata in rosso su fondo blu.

TIM Brand Identity Guidelines 3


Elementi di base

1.2 TIM icon versione secondaria La versione secondaria è formata dalla TIM icon rossa e dal fondo bianco.

Nel caso di canvas rosso, la TIM icon monocromatica va utilizzata in negativo.

Questa versione è l’alternativa alla versione primaria e deve essere utilizzata nel caso non sia possibile utilizzare il canvas blu.

TIM Brand Identity Guidelines 4


Elementi di base

1.3 TIM icon versione monocromatica La versione monocromatica è formata dalla TIM icon nera e dal fondo bianco.

Nel caso di canvas nero, la TIM icon monocromatica va utilizzata in negativo.

Questa versione è l’alternativa alla versione primaria e secondaria e deve essere utilizzata nel caso non sia possibile utilizzare il colore.

TIM Brand Identity Guidelines 5


Elementi di base

1.4 Area di rispetto della TIM icon L’area di rispetto indica la zona dove nessun elemento grafico, fotografico o di altra natura, può entrare. Quest’area è necessaria per garantire sempre la massima leggibilità in ogni contesto di applicazione.

x corrisponde all’area generata dall’altezza di due elementi della TIM icon.

TIM Brand Identity Guidelines 6


Elementi di base

1.5 Logo Versione Principale

Partendo dalla TIM icon, il logo viene completato dal wordmark TIM, realizzato sulla base della tipografia proprietaria. Ogni lettera è stata accuratamente ridisegnata per trasmettere attenzione al dettaglio, immediatezza e vicinanza.

TIM Brand Identity Guidelines 7


Elementi di base

1.6 Logo Versione Secondaria La versione secondaria del logo è formata dalla TIM icon rossa e dal wordmark blu su fondo bianco.

Questa versione è l’alternativa in positivo del logo

Nel caso di canvas rosso, il logo va utilizzato in

primario e deve essere utilizzata nel caso non sia

negativo.

possibile utilizzare il canvas blu.

TIM Brand Identity Guidelines 8


Elementi di base

1.7 Logo Versione Monocromatica La versione monocromatica del logo è formato dalla TIM icon e dal wordmark nero.

Questa versione è l’alternativa alla versione

Nel caso di canvas nero, il logo va utilizzato in

primaria e secondaria e deve essere utilizzata nel

negativo.

caso non sia possibile utilizzare il colore.

TIM Brand Identity Guidelines 9


Elementi di base

1.8 Area di Rispetto del Logo L’area di rispetto indica la zona dove nessun elemento grafico, fotografico o di altra natura, può entrare. Quest’area è necessaria per garantire sempre la massima leggibilità in ogni contesto di applicazione.

x corrisponde all’area generata dall’altezza di due elementi della TIM icon.

TIM Brand Identity Guidelines 10


Elementi di base

1.9 Area di Rispetto Fuori Standard del Logo In contesti particolari l’area di rispetto viene adattata alle esigenze del formato.

In questo caso l’altezza minima è la metà dell’altezza standard (½y), mentre la larghezza minima è il doppio della larghezza della TIM icon (2t).

½y

t

2t

y

½y y corrisponde all’altezza di due elementi della TIM icon. t corrisponde alla larghezza della TIM icon.

L’esempio mostra l’applicazione della regola in un contesto di banner a bordo campo.

TIM Brand Identity Guidelines 11


Elementi di base

1.10 Logo Versione Speciale In contesti particolari, la TIM icon può essere posizionata su un rettangolo blu. Questa applicazione è permessa per garantire una maggiore presenza di blu, quando non è possibile utilizzare il canvas blu di fondo La versione primaria del nostro logo è da considerarsi sempre la prima scelta.

TIM Brand Identity Guidelines 12


Elementi di base

1.11 Area di Rispetto del Logo Versione Speciale L’area di rispetto indica la zona dove nessun elemento grafico, fotografico o di altra natura, può entrare. Quest’area è necessaria per garantire sempre la massima leggibilità in ogni contesto di applicazione.

x corrisponde all’area generata dall’altezza di due elementi della TIM icon.

TIM Brand Identity Guidelines 13


Elementi di base

1.12 Proporzioni TIM icon/Logo In aggiunta al logo, è possibile utilizzare la TIM icon da sola in una dimensione sostenuta per massimizzare la presenza della marca.

y

L’altezza della TIM icon può variare da un minimo di 3 ad un massimo di 4 volte rispetto all’altezza del logo. La TIM icon da sola, senza il testo TIM, deve essere utilizzata solo come elemento di rinforzo, in aggiunta al logo stesso.

y

3y

y

y

y

y

y

y

Min

Esempio di dimensione intermedia

4y

Max

y corrisponde all’altezza del logo

TIM Brand Identity Guidelines 14


Elementi di base

1.13 Esempi di proporzioni TIM icon/Logo Questi esempi mostrano la dimensione minima (3 volte) e quella massima (4 volte) che può assumere la TIM icon rispetto al logo.

y y y

3y

y 4y

y

y

y

y

y

y corrisponde all’altezza del logo

TIM Brand Identity Guidelines 15


Elementi di base

1.14 Dimensione Minima Il logo non dovrebbe essere utilizzato ad una dimensione inferiore agli 11mm di base (100 pixel in applicazioni digital). La versione speciale del logo non dovrebbe essere utilizzata ad una dimensione inferiore ai 20 mm di base (180 pixel in applicazioni digital).

11 mm

100 px

11 mm

100 px

20 mm

180 px

Queste dimensioni sono state deďŹ nite per garantire la massima visibilitĂ  in ogni circostanza. Al di sotto delle dimensioni consigliate il logo potrebbe non essere riprodotto correttamente.

TIM Brand Identity Guidelines 16


Elementi di base

1.15 Dont’s

Non cambiare il colore

Non ridimensionare solo uno

Non ruotare

Non cambiare la disposizione

degli elementi

TIM Non posizionare su un fondo

Non posizionare su un fondo

fotografico che ne comprometta

colorato che ne comprometta la

la leggibilitĂ 

leggibilitĂ 

Non aggiungere effetti

Non cambiare la tipografia del wordmark

TIM Brand Identity Guidelines 17


Elementi di base

1.16 Colori Primari Il nostro colore principale è il blu, abbinato ad un tocco di rosso. Quando usata correttamente, la palette di colori primari comunica i nostri valori in maniera forte e coerente.

PANTONE CMYK RGB HEX RAL

2945 C 100 070 020 000 000 070 145 004691 5005

PANTONE CMYK RGB HEX RAL

185 C 000 100 090 000 235 000 040 eb0028 3028

TIM Brand Identity Guidelines 18


Elementi di base

1.17 Colori Ausiliari di Primo Livello La nostra palette di colori ausiliari di primo livello è di supporto diretto alla palette primaria, fornendo delle alternative più chiare e più scure ai due colori primari.

PANTONE 2955 C

PANTONE 7461 C

PANTONE 298 C

CMYK 100 060 010 050

CMYK 100 025 000 005

CMYK 070 005 000 000

RGB 000 050 100

RGB 055 110 165

RGB 130 185 230

HEX 003264

HEX 82b9e6

HEX 004691

RAL 5010

RAL 5024

RAL 5005

PANTONE 202 C

PANTONE 186 C

PANTONE 1635 C

CMYK 010 100 065 050

CMYK 002 100 085 006

CMYK 000 045 057 000

RGB 150 000 040

RGB 200 000 040

RGB 255 130 090

HEX 960028

HEX c80028

HEX ff825a

RAL 3003

RAL 3028

RAL 2012

TIM Brand Identity Guidelines 19


Elementi di base

1.18 Colori Ausiliari di Secondo e Terzo Livello In alcune circostanze è necessario disporre di uno spettro cromatico più ampio.

Le palette ausiliarie di secondo e terzo livello sono state definite in armonia con i colori primari per fornire uno spettro cromatico allargato di supporto alla comunicazione.

Secondo livello

PANTONE Warm Grey 5 C

PANTONE Warm Grey 3 C

PANTONE Warm Grey 1 C

PANTONE 7504 C

PANTONE 466 C

PANTONE 7402 C

CMYK 010 015 015 030

CMYK 010 015 015 020

CMYK 005 005 005 005

CMYK 015 035 050 040

CMYK 010 025 050 015

CMYK 000 005 045 000

RGB 190 185 145

RGB 220 210 205

RGB 235 230 225

RGB 165 145 115

RGB 220 200 155

RGB 255 240 195

HEX beb9b4

HEX dcd2cd

HEX ebe6e1

HEX a59173

HEX dcc89b

HEX fff0c3

RAL 7036

RAL 7044

RAL 9002

RAL 1011

RAL 1001

RAL 014

PANTONE 348 C

PANTONE 360 C

PANTONE 358 C

PANTONE 138 C

PANTONE 7409 C

PANTONE 1215 C

CMYK 100 000 100 10

CMYK 060 000 084 000

CMYK 035 000 040 000

CMYK 000 050 100 000

CMYK 000 030 100 000

CMYK 000 005 055 000

RGB 000 140 085

RGB 130 200 090

RGB 180 210 140

RGB 220 130 000

RGB 250 185 050

RGB 251 216 114

HEX 008c55

HEX 82c85a

HEX b4d28c

HEX dc8200

HEX fab932

HEX fbd872

RAL 6032

RAL 6018

RAL 6019

RAL 5005

RAL 1023

RAL 1018

PANTONE 7449 C

PANTONE 667 C

PANTONE 666 C

PANTONE 7476 C

PANTONE 5473 C

PANTONE 5493 C

CMYK 030 040 000 055

CMYK 060 055 010 000

CMYK 035 030 005 000

CMYK 090 020 035 065

CMYK 085 020 030 050

CMYK 045 005 015 015

RGB 100 045 095

RGB 110 105 160

RGB 170 165 200

RGB 000 090 100

RGB 000 110 120

RGB 115 165 165

HEX 642d5f

HEX 6e69a0

HEX aaa5c8

HEX 005a64

HEX 006e78

HEX 73a5a5

RAL 4011

RAL 4005

RAL 4009

RAL 6004

RAL 5018

RAL 6027

Terzo Livello

TIM Brand Identity Guidelines 20


Elementi di base

1.19 Esempi di abbinamenti Gli esempi mostrano alcuni abbinamenti cromatici consigliati e sconsigliati. I valori espressi si riferiscono allo standard PANTONE.

Sì Bianco

Sì 1635

Sì 298

Sì 2955

No 186

No 202

No 186

No 1635

2945

2955

PMS 298

Sì Bianco

Sì 298

Sì 1635

Sì 202

No 7461

No 2955

No 7461

No 298

185

202

186

1635

Sì WG 1

Sì 7504

Sì WG 5

Sì 7402

Sì 7504

Sì 7504

No 466

No WG 1

No 7402

No WG 5

No 7402

No WG 1

W GREY 5

W GREY 3

W GREY 1

7504

466

7402

Sì 360

Sì 348

Sì 7476

Sì 7449

Sì 348

Sì 138

No 667

No 138

No 7409

No 5493

No 358

No 358

348

7449

7461

360

358

138

7409

1215

Sì 358

Sì 7409

Sì 7449

Sì 360

Sì 7409

Sì 1215

No 7476

No 5473

No 5493

No 7449

No 667

No 666

667

666

7476

5473

5493

TIM Brand Identity Guidelines 21


Tim brand manual italiano