Issuu on Google+

“Poste Italiane S.p.A. – Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art. 1, comma 1, Aut. CBPA-SUD/NA/017/ 2009

m e n s i l e d e l l a F e d e r a z i o n e M o t o c i c l i s t i c a I ta l i a n a Dicembre-gennaio 2011-2012 - n.1 - 1 

COP.indd 1

FESTA DEI

CAMPIONI Cento anni di vittorie CONVENZIONI FMI

Tutti gli sconti per i soci TURISMO

Le norme 2011 Qualità e aggregazione EDUCAZIONE STRADALE

Formazione continua

21/12/2011 17.12.10


TI FA RAGGIUNGERE LA MASSIMA VELOCITÀ 3 SECONDI PRIMA DEGLI ALTRI OLI*

Quando metti Castrol Power 1 nel tuo motore, aggiungi forza alla tua mano destra: la forza di una maggiore accelerazione in confronto agli altri oli; la forza di raggiungere i 100 km/h con meno metri di strada; la forza di far sì che il mondo intorno a te si muova più velocemente per farti arrivare a destinazione un po’ prima. Questa è la grande forza che aggiungi alla tua mano destra. USALA CON SAGGEZZA. * Basato su test di laboratorio condotti da Castrol in condizioni strettamente controllate i cui risultati sono stati verificati da un ente indipendentente. I test sono stati eseguiti su una moto sportiva pluricilindrica simulando l'accelerazione del motociclista da 0 a 250 km/h. Il nuovo Castrol Power 1 è stato comparato con altri prodotti Castrol e 2 lubrificanti concorrenti. Il risultato del test ha dimostrato che Castrol Power 1 Racing 10W-40 accelera 2,9 secondi più velocemente rispetto ad un olio della concorrenza 20W-50, mentre Castrol Power 1 10W-40 accelera fino a 1 secondo più velocemente rispetto ad altri lubrificanti di pari gradazione.


Editoriale

Un anno

DIFFICILE

È quello che ci aspetta in questo 2012. Le difficoltà economiche del Paese inviterebbero a calma e prudenza, ma noi dobbiamo invece fare ogni sforzo per continuare a crescere e migliorare

Nella foto: Valentino Rossi alle celebrazioni di chiusura del centenario FMI, a Roma.

D

urante l’anno appena terminato abbiamo celebrato l’anniversario dei 100 Anni di Fondazione della FMI, ma abbiamo perso Marco Simoncelli, mentre Antonio Cairoli è tornato Campione del Mondo. Grandi soddisfazioni, dunque, alternate a momenti tristissimi che sarà impossibile dimenticare. Abbiamo faticato a vedere il tricolore sui podi internazionali, ma abbiamo anche reagito subito. Nella velocità il titolo europeo di Fenati, in rappresentanza di altri ragazzi agguerritissimi che stanno arrivando all’attività internazionale, lascia sperare in prossime grandi soddisfazioni. Nell’enduro e nel motocross abbiamo avviato un nuovo programma di sostegno ai giovani più promettenti, che si affianca al Progetto quadriennale “Talenti Azzurri”. Dobbiamo tornare protagonisti dove abbiamo dominato per anni! È uno degli impegni sportivi più importanti: dobbiamo e vogliamo tornare a vincere titoli mondiali entro il 2013! Abbiamo messo le basi; ora andiamo avanti con impegno e determinazione. Intanto continuiamo a guardare al futuro, attraverso progetti nazionali e internazionali, sportivi e non. Stiamo già lavorando per una importante iniziativa turistica internazionale 2013, così come abbiamo avviato il “cantiere” per il ritorno della Sei Giorni di Enduro in Italia, sempre nel 2013; nel 2012 sono in programma diversi appuntamenti di Educazione Stradale in tutta Italia, in collaborazione con i Ministeri dei Trasporti e dell’Istruzione. Continuano i contatti con numerose Autorità, nazionali e locali, per ottenere attenzione e collaborazione per lo sviluppo e lo svolgimento dell’attività fuoristrada. Ma su questo aspetto abbiamo anche bisogno dell’aiuto degli appassionati: le Istituzioni, molto spesso, ci accusano di non rispettare le norme di legge. Credo che in parte, purtroppo, abbiano ragione. Cerchiamo allora di comportarci correttamente, e sicuramente riusci-

remo ad avere rapporti migliori con le Autorità e gli Enti con i quali tutti dobbiamo confrontarci, sia per la circolazione fuoristrada che per l’ottenimento dei permessi per organizzare le manifestazioni. Pochi giorni fa tutti noi abbiamo salutato l’arrivo del nuovo anno. Ora, però, ci domandiamo come saranno i prossimi 12 mesi, perché la situazione economica continua a essere preoccupante. Andare in motocicletta, per sport, per turismo, o per divertimento, è costoso. E tutto, oggi, consiglia prudenza, quando si parla di spendere. Noi, invece, abbiamo il dovere assoluto di continuare a crescere. I 160.000 Tesserati della FMI rappresentano un gruppo importante, ma non sono ancora sufficienti. Crescere è una condizione essenziale per affrontare il futuro, e per farlo dobbiamo riuscire ad attirare l’attenzione, la simpatia, la convinzione di un numero sempre maggiore di appassionati, affinché decidano di prendere la Tessera e partecipare poi a una delle mille attività che gestiamo ogni giorno: dallo sport al turismo, dalla moto d’epoca all’utenza, ai servizi, alle agevolazioni, alle protezioni assicurative. Se riusciremo a raggiungere dimensioni più grandi, sarà più facile affrontare la situazione, a cominciare dalla notevole riduzione del contributo da parte del Coni, circa 500.000 euro, che ci è stata comunicata alla fine di novembre scorso. Ci aspetta un anno particolare. Al termine del 2012 giunge a compimento il quadriennio olimpico, e decadono in automatico tutte le cariche federali, in tutte le Federazioni nazionali. Un argomento di cui riparlare, nei prossimi mesi. Paolo Sesti m1

EDITORIALE.indd 1

21/12/2011 16.12.01


L’ALTRA COPERTINA

“Poste Italiane S.p.A. – Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art. 1, comma 1, Aut. CBPA-SUD/NA/017/ 2009

m e n s i l e d e l l a F e d e r a z i o n e m o t o c i c l i s t i c a i ta l i a n a dicembre-gennaio 2011-2012 - n.1 - 1 

FESTA DEI

CAMPIONI Cento anni di vittorie CONVENZIONI FMI

TuTTi gli sconTi per i soci TURISMO

le norme 2011 QualiTà e aggregazione EDUCAZIONE STRADALE

Formazione conTinua

www.federmoto.it

COP.indd 1

21/12/2011 16.08.32

Presidente FMI PAOLO SESTI Direttore Responsabile MASSIMO FIORENTINO

Editore Edisport Editoriale SpA Via Don Luigi Sturzo, 7 20016 Pero (MI) Tel. 02/380851 Fax 02/38010393 Registrazione del Tribunale di Milano, n. 302 del 20/5/2002 Registrazione al R.O.C. n. 56361 Sped. abb. post. 45% art. 2 comma 20/b legge 662/96 - Filiale di Milano Non supera il 70% di pubblicità Stampa artigraficheBocciaspa Salerno Pubblicità: FMI - Ufficio Marketing tel. 06-32488603 fax 06-32488640 email: pubblicita@federmoto.it Copertina: Fotozac

Motitalia viene spedito a tutti i tesserati e ai Moto Club affiliati Abbonamento annuo: 10 numeri  5,00 La diffusione di questo numero è pari a 166.715 copie

Motocross o Velocità? Da sinistra a destra: Maurizio Micheluz, Andrea Dovizioso, Alex Salvini, Massimo Bianconcini,

Marco Melandri, tutti su pit bike. Erano i finalisti della gara organizzata il 13 novembre a Faenza nell’ambito di RideForLife, manifestazione di solidarietà inventata da Riders4Riders (info e foto: www.riders4riders.it), i cui proventi vanno ad aiutare piloti rimasti vittime di gravissimi incidenti. Una giornata piena di eventi insoliti, divertenti e coinvolgenti, dove la gara di pit bike, che ha schierato campioni di ogni specialità (arrivati in finale dopo un’inesorabile selezione), ha preceduto la prova a cronometro con le vetturette fuoristrada Go-Pro, mentre prima c’erano state esibizioni di free-style, motocross e quad . Per la cronaca, la gara di pit bike è stata vinta da Micheluz davanti a Bianconcini e Melandri, un “osso duro” della specialità. Andrea Dovizioso, altro raffinato crossista, ha invece vinto nel motocross e nelle quattro ruote. Non mancate la prossima volta! (Foto Massimo Zanzani).

Sommario

DICEMBRE -GENNAIO

Federazione Motociclistica Italiana Ufficio Comunicazione Viale Tiziano 70 00196 Roma Tel. 06/32488601 Fax 06/32488640 posta elettronica: ufficio.stampa@federmoto.it

1 Editoriale 4 Lettere 6 Attualità FMI 1 8 FMI Servizi 2 0 Attualità

Premiazioni dei Campioni

30 Educazione stradale 32 Turismo

Esaminatori aggiornati

Le linee guida 2012

34 Club 4 6 Motosalone

anno 65 - n. 1

Sommario.indd 2

21/12/2011 16.25.29


Costo della chiamata da telefono fisso da tutta Italia pari a quello di una telefonata urbana, per il costo chiamata da cellulare consultare il piano telefonico del proprio operatore. Servizio attivo da Lunedì a Sabato dalle 08.00 alle 20.00. Scadenza promozione 31/7/2012. Maggiori dettagli su yamaha-motor.it 3Il regolamento sarà consultabile a partire dal 13/10/2011 su yamaha-racing.it Moto rappresentata in versione Kit Competition non omologata per uso stradale

1

20001 Acquista una YZ/WR 2012 e riceverai la Yamaha BlueCard, che ti offre il 25% di sconto su accessori e ricambi Genuine acquistabili presso i Concessionari Ufficiali Off-road Competition. 2

Iscriviti gratuitamente presso i Concessionari Ufficiali Off-road Competition e partecipa al Yamaha MX Challenge o ENDURO Challenge 2012. Accumula punti in un qualsiasi campionato regionale FMI MX o ENDURO e prova a scalare la classifica. Montepremi in palio: una YZ450F, una WR450F per i rispettivi primi di categoria e buoni spendibili per l’acquisto di prodotti Yamaha Genuine, per un valore complessivo di quasi 90.000€ 3

2

Yamaha sceglie lubrificanti In partnership con

Nuova WR450F. Nata per correre.

Preparati a vincere con la nuova WR450F. Gli inventori del 4 tempi Off-road da competizione presentano la nuova WR450F, ancora più agile e leggera con il telaio in alluminio sviluppato dal 250 cross e il motore ad iniezione elettronica. Da oggi ancora più performante grazie al Power Tuner, che ti permette di cucirtela addosso e affrontare ogni tipo di percorso in condizioni limite.

Nuova WR450F. Bentornati in blu. Servizio clienti 848.580.5691

6590L_220x285_Motoitalia_WR450.indd 1

www.yamaha-motor.it

12/10/11 09:59


L ettere IL COSTO DELLA TESSERA

M

i sono appena iscritto alla FMI presso un Moto Club della mia città. Il prezzo della Tessera, invece dei soliti 35 euro, è stato di 50. Sul momento ho pensato a un aumento, dovuto a qualche rincaro annuale. Ma leggo sul sito: “euro 32 Moto Club con Tesseramento Diretto; 35 Moto Club senza Tesseramento Diretto (il prezzo può variare in base alle attività e ai servizi offerti dal Moto Club); euro 50 Tesseramento on-line con iscrizione al Moto Club Italia”. Quali servizi offre il “mio” Moto Club, per arrivare a 50 euro? A quel punto l’avrei fatta comodamente da casa, non trovate? Antonio Chiliberti, posta elettronica

Abbiamo detto e scritto più volte, oltre che specificato nelle nostre comunicazioni, che 32 (o 35) euro è il costo della Tessera rilasciata dalla FMI a un Moto Club. La FMI lascia poi a ogni Club la possibilità di fissare il costo di rilascio della Tessera al singolo appassionato. La maggiorazione non ha bisogno di giustificazione: può avvenire per autofinanziamento, per sostenere attività sociali, per organizzare manifestazioni, per rafforzare lo stato patrimoniale del Club, oppure a fronte dei servizi offerti. Il costo del Tesseramento, inoltre, viene sicuramente dichiarato prima del rilascio della Tessera.

“PROCURATORE” DEI PILOTI. Come si fa?

Sono un laureando in Giurisprudenza. Vorrei delucidazioni circa la carriera di agente procuratore di piloti. Sono a conoscenza che la Federazione Giuoco Calcio e la FIFA organizzano corsi e hanno in calendario esami di abilitazione alla professione, ma in campo motociclistico non sono riuscito a trovare informazioni. Federico Tringali, posta elettronica La figura del “procuratore” non è normata dalla FMI. L’attività lavorativa prevista riguarda infatti un rapporto privato tra il pilota e una persona che lo assiste (di solito) da un punto di vista commerciale e/o organizzativo (soprattutto riguardo i rapporti tra pilota e sponsor e pilota e Team). La FMI si occupa invece di tutto quanto riguarda lo svolgimento dell’attività sportiva vera e propria. Molte informazioni utili sono pubblicate nel sito internet federale, www. federmoto.it, a cominciare dalla “Guida FMI 2012”, appena pubblicata.

LOMBARDIA CONTRO. Perché penalizzare i 2 tempi?

A partire dallo scorso 15 ottobre, in Lombardia non possono più circolare ciclomotori e moto a 2 tempi “Euro0”. Non mi sembra corretto, considerando anche le cilindrate molto ridotte e i relativi gas di scarico emessi, comunque in percentuale del tutto trascurabile 4

Lettere.indd 4

La scelta della FMI si spiega con il grandissimo numero di Club presenti sul territorio, così che l’appassionato ha ampia possibilità di scegliere quello che preferisce, in base all’attività svolta, alla simpatia delle persone, ai servizi messi a disposizione, alla comodità della sede, e così via. In alternativa è previsto il Tesseramento on-line, al costo fisso di euro 50, proprio per non fare “concorrenza diretta” ai Moto Club. In questo caso la Tessera non dà diritto di voto nei casi previsti (tutte le informazioni sono anche nel sito internet federale, dove trova già la versione 2012 della Guida FMI).

rispetto al complessivo di tutti gli altri autoveicoli. Praticamente, chi ha un Ciao o una Vespa 50 deve rottamarli. La FMI è al corrente? Avete già eseguito segnalazioni alla regione Lombardia o avete qualche programma particolare per fare abolire la disposizione per ciclomotori e moto a 2 tempi ?

dell’agricoltura e ambiente. Fin da piccolo nutro una forte passione per il mondo dei motori, però sono vissuto in un ambiente in cui, un po’ per paura, un po’ per l’età, non ho potuto dedicarmi a questo grande sogno: vorrei entrare a far parte della MotoGP. Potete darmi qualche consiglio?

Fabio Marzani, Bergamo

Giovanni Torsello, Lecce

Come Lei sa, si tratta di una norma emessa nel 2006, che ha dato dunque ampio margine agli interessati non solo di prenderne visione, ma anche di adottare eventuali soluzioni alternative, riguardo la propria possibilità di circolazione. La lotta all’inquinamento atmosferico è fatta anche di provvedimenti che puntano a non accettare più la circolazione dei mezzi cosiddetti “Euro0”. Le stesse Aziende costruttrici hanno ormai di fatto abbandonato la produzione di mezzi con motori a due tempi, ritenuti anacronistici sotto molti punti di vista. Crediamo che sia assolutamente impossibile fermare il progresso, indipendentemente dal nostro pensiero o dall’”affetto” che possiamo avere per alcuni modelli, specie quelli che hanno scritto una parte della storia motociclistica italiana. Le segnaliamo, peraltro, che i veicoli iscritti al Registro Storico FMI sono esentati dal divieto. Un altro “valore aggiunto” che la Tessera FMI riserva ai propri Tesserati.

MOTO GP. Come si entra?

Ho 17 anni e frequento il quarto anno dell’istituto professionale

Se intende entrare nella MotoGP come pilota, si tratta quasi di una “missione impossibile”. È assolutamente necessario avere una notevolissima esperienza di competizioni e, al tempo stesso, potere vantare risultati talmente “importanti” da meritare di raggiungere questo livello. Se Lei non ha mai corso fino a ora, bisognerebbe cominciare subito, nei Trofei monomarca o comunque nelle gare minori, mettendo alla prova dei fatti la Sua eventuale capacità, salendo poi tutti i gradini della carriera agonistica. Senza considerare che le competizioni sono molto costose e che nella prima parte della carriera è molto difficile reperire i finanziamenti, quindi una (notevole) difficoltà in più da affrontare. Se invece l’intenzione fosse quella di lavorare nel mondo della MotoGP, ci sono ugualmente difficoltà, anche se sicuramente minori. Si tratta di un mondo di persone di grandissima professionalità, che hanno accumulato notevolissima esperienza. Anche in questo caso bisognerebbe avvicinarsi alle competizioni dai livelli più bassi, tipo team amatoriale, e poi mettercela tutta per fare carriera. In una logica che vede pochi posti disponibili, e quindi una concorrenza sempre più accanita man mano

m

21/12/2011 16.28.46


che si sale di livello. Invece ancora, per dare “semplicemente” sfogo alla passione, un primo contatto con un Moto Club (l’elenco è nel sito della Federazione) che si occupa di velocità in pista, potrebbe permettere di entrare in contatto con questo mondo. Magari si comincia a “dare una mano” e poi…

MOTO EPOCA A ISCHIA. Posso circolare sempre?

Chiedo delucidazioni riguardo l’assicurazione per moto d’epoca. Abito a Ischia e sono in procinto di acquistare una moto del 1991. Purtroppo da noi c’è poca offerta, da parte delle compagnie di assicurazione e mi sembra inoltre che i vari agenti non siano molto preparati, dal momento che ho ricevuto una varietà impressionante di risposte riguardo una semplice domanda: con un’assicurazione d’epoca la moto può circolare quotidianamente? Vorrei sapere se esiste un riferimento normativo preciso che, in caso di risposta affermativa, possa farmi concedere il beneficio di accedere alla polizza d’epoca, ovviamente dopo

avere iscritto la moto al Registro Storico FMI. Antonio Mutti, Ischia (NA) La categoria “moto d’epoca” è una classificazione amministrativa. Per circolare, ogni mezzo deve essere in regola con le norme del Codice della Strada, indipendentemente dalla sua età. In quel caso, può circolare liberamente come ogni altro mezzo. Fatti salvi eventuali divieti specifici, che non riguarderanno l’età del mezzo, ma situazioni di altro genere (inquinamento, ordine pubblico, etc). Il Registro Storico FMI consente alcune agevolazioni. Tra le principali: dimostrazione che il veicolo iscritto al Registro è in ottime condizioni di conservazione (potrebbe servire nei confronti della Compagnia di Assicurazione, in caso di furto o danni da riparare); possibilità di pagare un importo ridotto della tassa di circolazione, nelle Regioni che lo prevedono (i casi sono elencati nel sito internet federale); possibilità di accedere a una eventuale Polizza di Assicurazione riservata a questa categoria di veicoli. Nel caso della Polizza, però, il nostro consiglio è quello di leggere con grande attenzione le Condizioni di Polizza (che la Compagnia deve consegnare obbligatoriamente), prima di firmare per accettazione e pagare il premio richiesto. Solo

così avrà la certezza di cosa e come si assicura, ad esempio evitando (o accettando) eventuali clausole che potrebbero penalizzare l’utilizzo del veicolo.

MOTO EPOCA Qui si assicura

Sono un Tesserato del Moto Club Valle Argentina, di professione assicuratore. Leggo spesso di lamentele di Tesserati che hanno difficoltà ad assicurare veicoli storici e/o d’epoca. Desidero informare tutti gli interessati che da luglio 2011, nella tariffa della compagnia Allianz-Ras (per cui lavoro) è prevista a tassi scontati l’assicurazione RCA per i motocicli di interesse storico. I residenti in Sanremo e dintorni che desiderano maggiori informazioni potranno contattare l’agenzia, chiedendo di Demetrio, al numero: 0184.872.122. Demetrio, posta elettronica Un’informazione che potrebbe essere utile per i Tesserati, e che dunque non vuole essere di tipo pubblicitario. Chi è interessato può comunque provare a prendere contatto o chiedere un preventivo. Non si sa mai…

DAINESE.COM

è finita la stagione, anche la tua tuta? Dainese ti mette a disposizione i tecnici e i sarti specializzati dei campioni per realizzare la tua nuova tuta su misura. Preparati per la nuova stagione, informati dell’iniziativa presso i Dainese Official Store. Fitnet. 100% tua.

D-Store Roma 28-01-2012 Via della Penna, 13/21 00186 Roma Tel. 06 36003678 d-store.roma@dainese.com

D-Garage Lugano 11-02-2012

D-Store Milano

D-Store Bologna 04-02-2012 Via Stalingrado, 15/6 40128 Bologna Tel. 051 6312223 d-store.bologna@dainese.com

D-Garage Vicenza 25-02-2012

D-Store Mestre

Via al Fiume, 1 6929 Gravesano Svizzera Tel. 0041 91 6052306 d-garage.lugano@dainese.com

Via dell’Economia, 64 36100 Vicenza Tel. 0444 224171 d-garage.vicenza@dainese.com

Via Tertulliano, 3 20137 Milano Tel. 02 54121538 info@dstoremilano.com Via Francesco Hayez, 4 30174 Mestre (Venezia) Tel. 041 971918 d-store.mestre@dainese.com

Laguna Seca Prof. 899 € | Su misura con colore standard 1299 € | Su misura + cambio colore + personalizzazioni 1399 € €

ADV Motoitalia Fitnet 185x127.indd 1

Lettere.indd 5

04/11/11 17:005 m

21/12/2011 16.28.47


A ttualità FMI

I PRIMI CINQUANTA E LA STORIA CONTINUA

Palermo ha ospitato il 20 novembre scorso l’incontro organizzato dal gruppo Commissari di Gara per celebrare in grande stile il mezzo secolo di vita. Una tre giorni dedicata ai protagonisti del dietro le quinte

E

rano presenti Paolo Sesti, Presidente FMI, il Presidente del Comitato Regionale Francesco Mezzasalma, alcuni Consiglieri Federali e ovviamente Sandra Meret, Presidente del Gruppo. Si sono ritrovati insieme ai quasi 100 Commissari di Gara FMI, giunti da ogni parte d’Ita-

lia, che hanno aderito all’invito del Gruppo per celebrare tutti insieme i 50 anni della fondazione. Nel corso dell’incontro sono stati “nominati” Commissari Benemeriti Antonio Carletti e Giovanni Rubinato, alla presenza di Arnaldo Bertini e Fernando Mazzarulli, che già potevano fregiar-

si del riconoscimento. Un appuntamento entusiasmante e commovente: tre giorni di passione che si poteva “toccare” in ogni momento, sia negli incontri ufficiali sia nelle pause dove hanno prevalso l’aggregazione e l’amicizia. Per molti è stata l’occasione per rivedersi dopo tanti anni e, pur magari non riconoscendosi al primo colpo d’occhio, ritrovarsi immediatamente accomunati dalla stessa, comune carica di entusiasmo e voglia di continuare a svolgere, ancora a lungo, una “missione” difficile, quasi sempre dietro le quinte, ma fondamentale per lo svolgimento dell’attività sportiva.

Campionati del Mondo 2011

Gli appuntamenti in Italia La Federazione Motociclistica Internazionale ha reso noti i Calendari sportivi 2011. Molti, come sempre, gli appuntamenti di prestigio previsti in Italia. Li elenchiamo di seguito, in modo da poterli già segnare sul calendario personale degli impegni imperdibili. Con una avvertenza: a tanta distanza dall’inizio della stagione, alcune date potrebbero essere soggette a variazioni. Per cui, prima di fare programmi precisi, è sempre bene controllare… A seguire, intanto, date e specialità (con informazioni aggiornate al 16 dicembre). Campionato del Mondo MotoGP (15 luglio, Mugello; 16 settembre, Misano); Campionato del Mondo Superbike (1 aprile, Imola; 6 maggio, Monza; 10 giugno, Misano); Campionato del Mondo Motocross MX1 6

e MX2 (29 aprile, Fermo); Campionato del Mondo MX3 e Femminile (20 maggio, Faenza); Campionato del Mondo Supermoto S1 (15 aprile, circuito da definire; 27 maggio, Palermo); Campionato del Mondo Trial, anche Junior e Youth (8 luglio, Santo Stefano D’Aveto); Campionato del Mondo X-Trial (17 marzo, Milano); Campionato del Mondo Enduro (E1, E2, E3, Junior) e Coppa del Mondo Femminile (30 giugno / 1 luglio, Castiglion Fiorentino); Campionato del Mondo Speedway, qualificazioni (30 giugno, Lonigo); Campionato del Mondo Speedway, Under 21 (2 giugno, Terenzano; 21 luglio, Lonigo); Trofeo FIM Flat Track (7 luglio, Montegiorgio).

m

ATTUALITà.indd 6

21/12/2011 16.35.51


Convegno FMI sui disabili a Faenza

Sabato 12 novembre si è tenuto un incontro a Faenza sul tema “Sicurezza come Prevenzione degli infortuni in pista e sport per disabili”, presenti tra gli altri le dottoresse Monica Lazzarotti (Commissione Medica FIM) e Lorena Sangiorgi (Clinica Mobile), il Consigliere Federale Copioli. Si è parlato anche delle Licenze sportive per atleti disabili. È stato ribadito che la FMI non prevede competizioni riservate a disabili. Esistono invece dei “limiti di disabilità” che regolano la concessione dell’idoneità agonistica, stabiliti dal Medical Code della Federazione Internazionale (FIM). Resta confermato che la Licenza agonistica prevede per tutti i richiedenti la visita medico-sportiva obbligatoria per il rilascio dell’idoneità. In questa fase, se specificamente richiesto, la Commissione Medica FMI nominerà un Comitato Tecnico di valutazione, composto da esperti della specialità sportiva in oggetto, che sentirà anche l’opinione del Coordinatore FMI di Specialità. L’opinione del Comitato è comunque consultiva, perché la responsabilità finale, a termini delle leggi vigenti, resta in carico al medico che rilascia o meno la certificazione richiesta.

Riconoscimento a Pasini nell’assemblea FIM

Lisbona, capitale del Portogallo, ha ospitato a inizio dicembre l’Assemblea annuale della FIM (Federazione Motociclistica Internazionale). Per la Federazione italiana erano presenti il Presidente Sesti e il Segretario Generale Rinaldelli. Nel corso dei lavori si è approvato il bilancio consuntivo 2010, il budget 2012 e alcune modifiche allo Statuto. Il bilancio consuntivo FIM del

Direttori di Gara

Iscrizione all’Albo Come ormai ampiamente noto a tutti gli interessati (ma lo ripetiamo, come utile promemoria…), a partire dal 1 gennaio scorso i Direttori di Gara (il cui tesseramento è obbligatorio) dovranno tesserarsi esclusivamente alla FMI attraverso l’Albo dei Direttori di Gara, nell’assoluto rispetto dei principi di terzietà, imparzialità e indipendenza di giudizio (come previsto dalla Statuto in vigore, mutuato in questo caso dalle norme del Coni). A seguire, alcune informazioni utili: A) I Moto Club potranno continuare a designare il Direttore di Gara di propria fiducia (come è stato finora), quindi anche il Direttore che hanno sempre designato. La differenza consiste nel fatto che il Direttore prescelto non potrà essere più iscritto a nessun Moto Club. B) I Direttori di Gara che al momento ricoprano cariche elettive (Presidenti e Consiglieri) nell’ambito del proprio (precedente) Moto Club, e che intendono mantenerle anche nel 2012, possono chiedere di essere inseriti nel ruolo di “Direttori di Gara in aspettativa” (ai sensi dell’art. 10 del nuovo Regolamento del GUE). Si ricorda che è previsto anche il ruolo di “Direttori di Gara in indisponibilità temporanea”. Il GUE (Gruppo Ufficiali Esecutivi) ha comunque la facoltà insindacabile di decidere in merito ai singoli casi. C) I Direttori di Gara iscritti all’Albo (ai sensi dell’art. 6 comma 7 del nuovo Regolamento del GUE), su richiesta, possono ottenere la Tessera FMI Sport per Direttori di Gara. Per ogni ulteriore informazione, è possibile contattare direttamente il Gruppo Commissari di Gara, al seguente indirizzo di posta elettronica: gue@federmoto.it, oppure al numero di telefono: 06.32488.510.

2010 chiude con un passivo di circa 1.000.000 di franchi svizzeri (la “moneta ufficiale” della FIM), e così anche il bilancio preventivo del 2012. Ambedue gli esercizi possono però contare sui fondi accantonati nel passato (oltre 20 milioni di franchi svizzeri). Durante l’assemblea, che non prevedeva elezioni, il Presidente Sesti ha ricevuto un riconoscimento speciale per celebrare il 100° anniversario di fondazione della Federazione italiana, che nacque appunto nel 1911. Un lunghissimo applauso, con i presenti tutti in piedi, ha salutato Guy Maitre, Segretario Generale della FIM, che lascia l’incarico dopo 33 anni ininterrotti di servizio, per raggiunti limiti di età. Giancarlo Pasini, membro della Commissione di Appello Federale della FMI, su proposta del Presidente Sesti, è stato nominato Presidente Onorario della CIE (Commissione Ambiente) che ha presieduto sin dalla sua fondazione.

Roma, torna Motodays le novità 2012 dall’8 all’11 marzo

I giorni della moto saranno alla Fiera di Roma, con Motodays, dall’8 all’11 marzo prossimi. Come sempre, sarà l’occasione per “toccare” di nuovo le moto viste in anteprima nell’inverno e alcune di esse potranno anche essere testate. Un’opportunità da cogliere al volo, che potrà aiutare a sciogliere i dubbi sull’ac-

quisto. Insieme a Motodays, quest’anno debutterà Bici@RomaExpo, salone di bici che popolerà ben 18mila metri quadri della Fiera Roma. Altre informazioni su: www.motodays.it.

Promozione in Piemonte per Juniores Trial 2012

Il 10 e 11 dicembre scorsi ha preso il via l’iniziativa di promozione del trial messa in atto dal Comitato Regionale Piemonte e dal Settore Tecnico Federale Trial, con l’obiettivo di dare nuovo slancio all’attività dei Moto Club nell’avviamento dei giovani a questa stupenda e ancora poco conosciuta specialità fuoristrada. La formula (molto semplice) si articola in due momenti distinti: presentazione e adesione alla proposta, seguita da in-  m

ATTUALITà.indd 7

7

21/12/2011 16.35.52


A ttualità FMI segnamento e prove pratiche. Ai Moto Club aderenti all’iniziativa si chiede di rendere visibile la disciplina, organizzando attività dimostrative in luoghi di grande affluenza, reclutando così tutti i giovani dagli otto ai sedici anni per un successivo Test Drive da tenersi in aree autorizzate, con moto e abbigliamento tecnico forniti dal Comitato Regionale, sotto il controllo di un Tecnico Federale. Il primo appuntamento si è svolto presso il centro commerciale Le Gru, a Grugliasco, grazie alla collaborazione del responsabile tecnico Roberto Billetto, con l’apporto dei Moto Club Valli del Canavese e Real Trial di Castellinaldo.

Commissione Sviluppo I ragazzi a Genova

Ventuno giovanissimi appassionati, provenienti da tutta Italia, hanno potuto assistere dal vivo alle gesta dei loro beniamini, in occasione della prova mondiale di Enduro Indoor, svoltasi a Genova lo scorso 27 novembre. La Commissione Sviluppo Attività Spor-

8

tive (CSAS), grazie alla disponibilità del promotore OffRoad ProRacing, ha invitato al SuperEnduro World Championship i bambini che avevano partecipato ai Corsi Hobby Sport organizzati direttamente dalla CSAS tramite i Referenti Regionali in occasione delle prove di Campionato Italiano Minienduro, oltre che dei Trofei delle Regioni di Minienduro ed Enduro. Entusiasti i bambini accorsi da tutta Italia, che hanno potuto assistere gratuitamente allo spettacolo mondiale di Genova. Soddisfatti anche gli accompagnatori, ai quali era riservato un cospicuo sconto sul costo del biglietto. Un’iniziativa riuscita, che sottolinea ancora una volta la volontà della CSAS di promuovere l’avvicinamento alla FMI di queste giovani leve.

Honda Italia Racing Project 2012

Honda Italia ha presentato le proposte per la stagione sportiva. Prima novità nei trofei Junior (riservati a ragazzi da 10 a 12 anni, con possibilità di deroghe

per coloro che avessero compiuto 13 anni): non più articolata in tre differenti categorie, diventa una sola grande sfida denominata NSF100 Racing School. A fine stagione, i due migliori piloti, selezionati da una commissione, potranno ottenere il rimborso delle spese di iscrizione e l’ingresso nel San Carlo Junior Team. Nasce l’NSF250R Trophy, che sostituisce l’RS125GP Trophy. In sella alla versione base della NSF250R, i piloti entreranno da subito nello spirito della nuova categoria Moto3. Confermati i trofei Senior: monomarca Hornet Cup, CBR600F Cup e CBR600RR Cup. Confermata anche l’organizzazione da parte di E&E Organization di Enrico Fugardi, con un montepremi generale di oltre 100.000 euro. Per maggiori informazioni vi-

m

ATTUALITà.indd 8

21/12/2011 16.35.54


S.O.S.avvocato sitare l’apposita sezione sul sito ufficiale Honda Italia (www.hondaitalia. com/eventi); per le attività Senior inviare una e-mail a: e.eorganization@ gmail.com; per le attività Junior a: info@sportriderslab.com.

Italiano Velocità 2012 Ecco cosa cambia

Il week-end del 18 marzo, con i test precampionato di Imola, rappresenterà l’inizio della stagione 2012, che prenderà il via ufficialmente il 25 marzo al Mugello. Queste le novità regolamentari: in tutte le classi si potranno iscrivere piloti che abbiano compiuto i 14 anni mentre nella Stock 600 è escluso chi abbia compiuto il 25° anno di età al 31/12/2011. Dal 2012 anche la classe Moto3 (che nel 2011 ha fatto il suo esordio come “challenge”) assegnerà a tutti gli effetti il titolo tricolore. Vengono confermati i monomarca Pirelli (Stock 600 e Stock 1000) e Dunlop (Moto 2) mentre tutte le altre classi avranno gomma libera.

Stelvio International: raduno e petizione per guad rail più sicuri

Il Moto Club Stelvio International è già al lavoro per l’organizzazione del 36° Motoraduno Stelvio International, in calendario a Sondalo (SO) il 29, 30 giugno e 1 luglio. Lo Stelvio International è inserito fra le “Grandi Manifestazioni Classiche FMI”, eventi che fanno parte della storia del mototurismo, non solo per anzianità, ma per programmi consolidati e numero di partecipazioni. Il raduno sarà anche una prova valida per il “Trofeo Turismo Nord”. Nell’occasione, il Club segnala la petizione online per arrivare ad avere in Italia guard rail più sicuri. Per ulteriori informazioni su motoraduno e raccolta firme: www. motoraduno-stelviointernational.com.

Modulistica 2012 nel sito Civ.tv

Sul sito civ.tv, nella sezione “Modulistica” di ogni campionato (CIV, PreGP, SP, MiniGp e Minimoto) oppure nel menù a tendina “Documenti”, è possibile scaricare le norme e le richieste di iscrizione alla stagione sportiva 2012.

Concorso “SBK Fun & Safe” per la massima sicurezza

La FMI, in stretta collaborazione con la società Infront, invita tutti gli appassionati a partecipare al concorso che permette di vincere uno dei 20 Corsi 

ATTUALITà.indd 9

a cura dell’Avv. Guido Martinelli

RESPONSABILITà PATRIMONIALE DEI DIRIGENTI DI MOTO CLUB Non è più, ormai, una novità per nessuno il fatto che il mondo dello sport, quello dilettantistico in particolare, sia da tempo nel mirino delle attività di accertamento dell’amministrazione finanziaria che, al fine di individuare le ipotesi di abuso della disciplina fiscale di grande favore riservata a questi enti, ha intrapreso controlli a tappeto sulle realtà del settore, senza tralasciare i Moto Club. In conseguenza di ciò, chi ha assunto l’onere e l’onore di presiedere un Club, inizia a preoccuparsi più seriamente di cosa rischi personalmente, in caso di controlli e accertamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate o dell’Ispettorato del Lavoro. Proviamo dunque a tracciare un rapido quadro in merito alle responsabilità che rimangono in capo al rappresentante legale di un Moto Club in circostanze di questo tipo, con l’obbiettivo non di spaventare, ma di informare e rendere consapevoli tutti coloro i quali si trovano in questa situazione. Per prima cosa è fondamentale esaminare i riflessi delle scelte effettuate all’interno dei Moto Club circa la forma giuridica assunta all’atto della costituzione. Proprio nell’ambito della responsabilità emerge, infatti, quella che è la distinzione forse più rilevante in ambito associativo fra gli enti dotati di personalità giuridica e quelli privi di riconoscimento. In particolare, l’elemento che differenzia le associazioni riconosciute da quelle non riconosciute (forma nella quale sono costituite la stragrande maggioranza dei Moto Club e di cui pertanto ci occuperemo maggiormente in questo contributo) si individua nella diversa posizione assunta dagli amministratori: nelle associazioni riconosciute, verso i creditori risponde solo l’associazione con il suo patrimonio, caratteristica tipica questa anche degli enti costituiti in forma societaria. Diversamente, nelle associazioni non riconosciute gli amministratori sono personalmente responsabili delle obbligazioni assunte in nome dell’associazione. L’art. 38 del Codice Civile relativo alla disciplina delle obbligazioni assunte dalle associazioni prive di personalità giuridica prevede, infatti, che: “Per le obbligazioni assunte dalle persone che rappresentano l’associazione, i terzi possono far valere i loro diritti sul fondo comune. Delle obbligazioni stesse rispondono anche personalmente e solidalmente le persone che hanno agito in nome e per conto dell’associazione”. La norma ribadisce,

come sopra anticipato, la responsabilità personale e solidale di chi ha agito in nome e per conto dell’associazione, affiancata alla responsabilità dell’associazione stessa con il proprio fondo comune. Questa forma di responsabilità è disposta a tutela dei terzi, che possono ignorare la consistenza economica del fondo comune e che possono pertanto fare affidamento sulla solvibilità del debito da parte di chi ha rappresentato e manifestato la volontà dell’associazione. In caso di controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate, si verifica comunque generalmente che i primi atti accertativi ed esecutivi vengano emessi nei confronti del Moto Club, per passare poi (in ipotesi di insolvenza), ad azioni nei confronti del Presidente e degli amministratori. Questa peraltro non rappresenta la regola, in quanto possono verificarsi ipotesi in cui da subito vengono interessati come condebitori il Presidente e gli amministratori membri del Consiglio direttivo. È poi importante precisare che, poiché la responsabilità personale e solidale per colui che agisce in nome e per conto dell’associazione non riconosciuta, non è collegata alla mera titolarità della rappresentanza dell’associazione solitamente affidata al Presidente, bensì all’attività concretamente svolta per conto di essa, il creditore che invoca questa responsabilità è gravato dell’onere di provare la concreta attività svolta in nome e nell’interesse dell’associazione, non essendo sufficiente la prova in ordine alla carica rivestita all’interno del Moto Club, per cui non è detto che a rispondere sia sempre/solo colui che riveste la carica di presidente. Va, infine, sottolineato che la responsabilità appena individuata in capo al Presidente del Moto Club non si estingue con la cessazione dalla carica di colui che ha agito in nome e per conto dell’ente, ma permane anche dopo la cessazione dall’incarico. Ne consegue che il dirigente di un’associazione non riconosciuta può essere oggetto dell’azione dei creditori anche dopo la cessazione dalla carica, ovviamente con esclusivo riferimento alle obbligazioni contratte nel periodo in cui esercitava le sue funzioni. Da quanto affermato deriva l’opportunità, ad ogni mutamento dei responsabili di una associazione, di predisporre un verbale di consegne nel quale indicare tutte le situazioni ancora in sospeso, al fine di poter determinare i rapporti di debito-credito facenti capo all’ente in quel determinato momento. m

9

21/12/2011 16.35.54


A ttualità FMI di Guida Sicura Moto messi in palio. Provare a conquistare il Corso, organizzato a Vallelunga, è molto semplice: basta visitare il sito internet www. worldsbk.com, registrarsi nella “Energy Zone” e rispondere ad alcune semplicissime domande. Dopo di che, è necessario cominciare a sperare nella buona sorte… Continua così l’impegno di Infront ed FMI nella sensibilizzazione.

Debutta la PreGP nella Coppa Italia 2012

La stagione velocità 2012 presenta le prime novità, a iniziare dai piloti 13enni, che potranno gareggiare su moto da Gran Premio e in piste lunghe iscrivendosi al Campionato Italiano PreGP 125 2T e 250 2T, che sarà inserito nel “contenitore” della Coppa Italia e riservato ai nati nel 1997, 1998 e 1999. Era l’anello mancante, che oggi completa il programma sportivo e tecnico della FMI per i giovani piloti: farli crescere all’interno di Minimoto, MiniGP e PreGP, per prepararli al Campionato

iscriviti alla newsletter, inserisci il numero di tessera FMI nel campo nome e riceverai uno sconto del 10% sul prossimo acquisto.

Enduro e Motoslitte

Premiazioni Campioni Italiani Grande giornata, il 3 dicembre scorso, nel suggestivo castello di Castelbrando, a Cison di Valmarino (TV), dove sono stati premiati i Campioni Italiani Enduro e Motoslitte ed è stato presentato il progetto: “2012? Solo eventi a Impatto Zero”. Presenti: Fabio Larceri, vice Presidente FMI, i Consiglieri Federali Bidorini, Copioli, Traverso, Zatta, il Presidente del Gruppo Commissari Sandra Meret, i coordinatori di specialità Gualdi (enduro) e Barbieri (motoslitte), i Presidenti dei Comitati FMI di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Toscana, Liguria, Sicilia, Trento, Bolzano. Premiati i piloti emersi in ambito internazionale: Davide Soreca, Luca e Andrea Castellana, Maurizio Micheluz. Assente, per motivi di salute, Jonathan Manzi. Terminati gli interventi sono iniziate le premiazioni, partendo dalle Motoslitte, nell’ambito delle quali nel 2012 nascerà il progetto “Azzurro Italia”, che si propone di aiutare e fare migliorare i più promettenti. Chiamati a farne parte: Giacomo Deghi, Matteo Taboni, Marco Tognola e Diego Poiatti, guidati da Massimo Tosi. Per l’enduro, premiati i primi tre piloti di ogni classe dei Campionati Major, Senior, Under23, MiniEnduro, dei Trofei delle Regioni e della Coppa Italia, per terminare con gli Assoluti d’Italia. Presentata infine la Sei Giorni Enduro 2013 in Sardegna.

br ak b e r win ak win nin e w nin g e inn g lem in en g ts

Disco S3 Scooter

Disco R-FLO Scooter

Kit Tubazioni TN

PASTIGLIE > anteriori e posteriori

www.braking.com - info.italia@braking.com

10 m

ATTUALITà.indd 10

21/12/2011 16.35.56


A ttualità FMI Italiano e alle competizioni internazionali. Sempre nella Coppa Italia farà il suo esordio il Campionato Italiano SP 125 e 250 (che riprende tecnicamente il regolamento della Coppa 2011), a cui potranno iscriversi i piloti nati dal 1996 in avanti, con 16 anni compiuti. Da segnalare che i piloti nelle fasce di età PreGP che volessero chiedere una deroga devono inviare richiesta ufficiale a velocita@federmoto.it. La CSN, con il supporto del Comitato Velocità e del Settore Tecnico, valuterà i singoli casi.

Pronto Motoracing News 2011 con il Campionato MotoGP

del libro, un inserto dedicato a Marco Simoncelli. Prezzo speciale: 36 euro, comprese spese di spedizione. Per info e ordini: tel. 0362.924.895; info@ppcommunication.com.

FX Action per il tricolore 2012

Il promoter FX Action è stato confermato dalla FMI alla guida del Campionato Italiano Motocross e degli Internazionali d’Italia su sabbia Supermarecross. L’Italiano motocross inizia sotto i migliori auspici: la lista degli iscritti ha fatto registrare nel 2011 una media di 180 partecipanti, con punte vicino ai 300 iscritti

durante l’apertura del torneo e appena sopra i 200 proprio nella gara di chiusura a Città di Castello. La novità 2012 è l’accorpamento del Campionato Italiano Femminile con il Tricolore MX1 e MX2, mentre la 125 prende un’altra strada, in un campionato separato. Il Supermarecross, si è confermato ancora una volta grande veicolo di spettacolo, con la sua riscoperta al Nord, dove si è disputato con successo l’esperimento di una tappa in notturna disputata a Bibione. Il Trofeo delle Regioni Motocross “Alberto Morresi” è stata la novità 2011, e viene confermata in affidamento a FX Action nel 2012.

Giunto alla 13a edizione, è uscito “Motoracing News” 2011. 200 pagine di foto straordinarie che raccontano il Campionato del Mondo MotoGP. “Motoracing News” raccoglie le immagini più belle del Motomondiale 2011, scattate da Gigi Soldano e Tino Martino. I testi (in italiano e inglese) di Dalila Agrati raccontano tutte le gare, passo per passo, in ogni classe. All’inizio

FRANCHISING LE A DE R NE L CONTO ESPOSI ZI ONE MO TO DA PRI VATO A PRI VATO

LE AGENZIE: PIEMONTE

I B rg mAnTr ANOA I IvrTA ATOA I OmTgnA AVBA I R stA ATOA I TRnì ATOA

LOMBARDIA

- Appiano Gentile (CO) I N cquR TrTvRsAg AVAA I N rmAn AIIA I AvTnA P ntT TrTsA AVAA I Tcc I ITAA AIBA I OIgRAtT OI nA AVAA I Rh AIIA I VArTsT

VENETO

SVIZZERA

I JTs I AVEA

I IAgIRAs

EMILIA ROMAGNA I AnU IA ATII’EmRIRA ABOA I NTsTnA AGNA EMILIA ROMAGNA

Oltre 1000 moto in pronta consegna

TOSCANA I ArTUU

MARCHE I Anc nA

LAZIO I R mA

CALABRIA I B trRcTII ANZA

SICILIA I ITssRnA

Esponi e vendi la tua MOTO IN APERTURA

IN m 2 I AgrAtT B. I Rss nT IN APERTURA

I NAgIRArR I EAv nA I BTIIRnU nA AEvRUUTrAA

19.000 Euro per aprire il tuo motosalone Info e condizioni su www.centromototicino.ch sezione APRI AGENZIA

11 m

ATTUALITà.indd 11

21/12/2011 16.36.01


1294L_220x285_Motoitalia_S1mobile_carattere.indd 1

14/10/11 17.44


A ttualità FMI Hobby Card 2012 Le informazioni su federmoto.it

Campionati Trial Ecco le novità 2012

Il trial italiano si muove e lo fa adattandosi alle richieste degli attori di questa disciplina: piloti, club organizzatori, team, aziende. Tra le nuove misure: un nuovo sistema di attribuzione dei punti nel Campionato Outdoor (solo per la TR1, e in via sperimentale), dove viene introdotta una classifica per ogni singolo giro di gara; negli Assoluti d’Italia viene introdotta la partecipazione della categoria HTR3 e potranno partecipare anche gli Juniores, peraltro coinvolti in una operazione promozionale nell’area del Triveneto. Le gare Marathon assumono la qualifica di Campionato, aumentando a 5 gli appuntamenti. Confermato e ampliato, infine, il progetto All Trial. Tutti i particolari sono comunque visibili in dettaglio all’interno del sito internet federale (www.federmoto.it).

La 250 GP 2012 in Coppa Italia

La straordinaria rinascita della 250 Grand Prix ha portato la FMI a decidere che la storica classe trovi ospitalità nel 2012 all’interno del prestigioso “contenitore” della Coppa Italia Velocità, gestita direttamente dalla FMI, con evidenti vantaggi anche dal punto di vista della comunicazione, per i partecipanti a questa serie di gare, che verranno ospitate sui circuiti di Vallelunga, Mugello, Imola, Misano Adriatico e Franciacorta.

Obbligatoria la Posta Elettronica Certificata

Si ricorda a tutti gli interessati che entro il 29 novembre 2011 tutte le società sportive dilettantistiche costituite nelle forme di società di capitali e cooperative, iscritte nel registro delle imprese, dovevano provvedere alla comunicazione del proprio indirizzo di posta elettronica certificata (di seguito anche PEC), nei confronti del registro stesso. Ulteriori informazioni sono riportate 

*Presso tutti i concessionari che aderiscono all’iniziativa, offerta valida fino al 31/01/2012 solo per tute su misura TOP LEVEL LINE. Prezzo valido solo per tute presenti in outlet.

La Commissione Sviluppo Attività Sportive (CSAS) informa di avere pubblicato sul sito federale, nella sezione “Commissione Sviluppo”, i nuovi Regolamenti, nonché la relativa Modulistica. Come abbiamo già scritto, invitiamo tutti a ricordare l’esistenza della Hobby Card, riservata a chi non è in possesso di Tessera Federale 2012, Member o Sport, che rappresenta lo strumento per potere comunque prendere parte agli eventi Hobby Sport e per godere della relativa copertura assicurativa. Si ricorda anche che nel 2012 non sarà più possibile abbinare il Progetto Hobby Sport alle Motocavalcate, così come alle Gimkane ed ai Motoraid. I Moto Club organizzatori delle Motocavalcate possono comunque prevedere la partecipazione anche dei non Tesserati, garantendo loro la stessa copertura assicurativa dei Tesserati, versando una quota assicurativa supplementare pari a 150 euro. I Regolamenti e la Modulistica citati sono visionabili e scari-

cabili dal sito internet www.federmoto. it, pulsante “Commissione Sviluppo” e poi i relativi “bottoni”.

12 m

ATTUALITà.indd 12

21/12/2011 16.36.02


Michelin Power Cup 2012 è ai blocchi di partenza! Corri sui più prestigiosi circuiti italiani: Misano, Vallelunga, Varano e Mugello. Costi ancora più ridotti, griglie separate 600 e 1000, assistenza sospensioni, kit d’iscrizione, cena premiazioni finali e altro ancora.... Scopri tutti i dettagli sul sito www.powercup.it - info@powercup.it, oppure telefona al 340/2849619 Ci trovi anche al Motor Bike di Verona dal 20 al 22 Gennaio Padiglione 6 Stand 18V


A ttualità FMI nella Circolare 14/A, pubblicata anche all’interno del sito internet federale.

Youthstream Events novità in Supermoto

Sulla base dello sviluppo di Youthstream e per una migliore promozione del Mondiale Supermoto nasce “Youthstream Events”, un ramo del Gruppo Youthstream che vede Danilo Boccadolce come Amministratore e General Manager. Youthstream Events è formata da tutto lo staff “ex DBO”, e si concentrerà sulla promozione del FIM Supermoto World Championship, dell’Uem European Championship, dei GP d’Italia di Motocross, dei Campionati Italiani e degli International Series Supermoto, oltre ad altri importanti eventi distribuiti sul territorio europeo. Nella foto, a lato: Giuseppe Luongo di Youthstream, a sinistra, e Danilo Boccadolce, di Youthstream Events.

Norme sportive e Calendari sul sito federmoto.it

Si ricorda a tutti gli interessati che nello scorso mese di novembre sono state pubblicate, sul sito federale, www. federmoto.it, le Norme Sportive 2012, i Regolamenti di specialità e il Calendario Agonistico 2012. Inoltre, informiamo che il sito viene continuamente aggiornato con ogni eventuale variazione, specie nel periodo che prevede l’inizio della stagione, per cui si consiglia di verificare con frequenza le informazioni a cui si è interessati.

Campagna Tesseramento Non perdete tempo!

Come ormai ampiamente noto, lo scorso 2 dicembre si è aperta la Campagna Tesseramento 2012. Tutti i Moto Club ed i Comitati Regionali sono in possesso del materiale necessario per rilasciare le nuove Tessera Member e Sport, oltre ovviamente alla Licenza. Ricordiamo a tutti gli interessati che la Tessera in corso è l’unico strumento utile per usufruire delle numerose opportunità offerte dalla FMI anche nel settore dell’Utenza, oltre che per ricevere direttamente al proprio recapito la rivista Motitalia. 13 m

ATTUALITà.indd 13

21/12/2011 16.36.05


Testata Servizi Motitalia.pdf

1

21/01/11

11.32

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

LICENZE 2012 Per vivere lo sport

Grazie alla Licenza Agonistica è possibile partecipare a manifestazioni sportive FMI usufruendo della copertura assicurativa completa. Confermato l’invio di Sms per il fuoristrada La Licenza Agonistica è il documento indispensabile per praticare l’attività sportiva, usufruendo di una completa copertura assicurativa. Anche nel 2012 permette di partecipare a manifestazioni sportive della FMI e può essere rilasciata solo ai Tesserati Member di Moto Club affiliati alla FMI (ad esclusione del Moto Club Italia). Le sedi preposte al rilascio sono: Comitato Regionale FMI per le Licenze Agonistiche; Uffici FMI per Licenze Internazionali e per piloti stranieri. I possessori di Tessera Sport, peraltro, possono richiedere la Licenza Agonistica usufruendo di un credito di euro 65, sul costo di acquisto della Licenza stessa, che si può chiedere fino al 15 novembre 2012 e avrà validità dalla data e dall’orario del rilascio fino al 31 dicembre 2012. La validità è comunque subordinata alla data di scadenza del certificato medico di idoneità agonistica. Tutte le richieste di Licenza devono

infatti essere accompagnate da un Certificato medico di Idoneità Sportiva Agonistica di tipo B1 per la Miniyoung e la Fuoristrada e di tipo A2 per la Velocità e Minold, con l’esclusione della Licenza Assistenti Trial che dovrà essere accompagnata dal solo certificato medico di buona salute. La FMI prevede diverse tipologie di Licenze Agonistiche: Fuoristrada: valida per tutte le discipline fuoristrada al costo di 140 euro (Under 21); 170 euro (Over 21); 330 euro (Elite), per persone di età compresa tra i 14 e i 70 anni Assistenti Trial: valida unicamente per svolgere il servizio di assistente trial nelle gare territoriali e nazionali. Può essere richiesta dai 18 anni compiuti sino ai 70. Costo: 80 euro. Velocità: permette di effettuare gare di velocità in pista può essere richiesta dai 18 ai 70 anni al costo di 180 euro (Junior e Femminile) e 350 euro (Senior).

MOTORBIKE EXPO Premiazioni Velocità 2011 Apre il Motorbike Expo dal 20 al 22 gennaio a Verona. Prezzi ridotti per i Tesserati FMI. Appuntamento imperdibile : il 19, dalle ore 15, presso l’auditorium Verdi del Palaexpo, premiazioni Velocità 2011 È il primo grande evento dell’anno, un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di moto. Il Motorbike Expo (Verona, dal 20 al 22 gennaio) ha tutta l’intenzione di superare gli ottimi numeri dello scorso anno. Garantite grandi emozioni e anteprime, oltre a un programma ricco di eventi e alla presenza

Miniyoung: valida per minimoto, minicross, minienduro, minitrial al costo di 80 euro, per ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 14 anni. Miniold: permette di partecipare alle seguenti manifestazioni: Minimoto, Scooter, Moto Epoca Gr. 5 (in pista o in salita), Minibike cross e motard, All Trial, Velocità in Salita, Velocità nei soli impianti di Racalmuto, Mores, Binetto. Viene rilasciata al costo di 120 euro per persone di età compresa tra i 14 ed i 70 anni. Ricordiamo, infine, che per usufruire delle coperture assicurative per gli allenamenti fuoristrada, i possessori della Licenza Agonistica devono inviare un SMS alla Compagnia di Assicurazione al numero 366.6164.427 seguendo esattamente le informazioni riportate nella Guida FMI 2012, disponibile in formato cartaceo presso Comitati Regionali e Moto Club, oppure in formato elettronico nel sito FMI.

di molte case motociclistiche, che hanno già confermato la propria presenza. Anche quest’anno, la FMI vuole vivere l’appuntamento scaligero da protagonista, con un proprio stand dedicato. I Tesserati FMI hanno la possibilità di entrare con un biglietto scontato. L’apertura della manifestazione è prevista per venerdì 20 gennaio alle ore 9, ma è nei due giorni successivi che l’evento entra nel vivo. Oltre alla presentazione ufficiale della Desmosedici di Valentino Rossi e alla presentazione del Team Pata, con la presenza del pilota WSBK Noriyuki Haga, sabato 19 gennaio alle ore 15 ci sarà un importante momento che vedrà la FMI sotto le luci della ribalta. All’Auditorium Verdi, situato al 1° piano del Palaexpo, si svolgeranno le premiazioni 2011 della Velocità, con protagonisti i migliori piloti della scorsa stagione CIV, Coppa Italia, MiniGP, Minimoto e Velocità in salita. Per avere tutte le informazioni sul Motorbike Expo 2012 si può consultare il sito internet ufficiale della manifestazione: www.motorbikeexpo.it.

18 m

FMI SERVIZI.indd 12

21/12/2011 16.38.24


IL CICLOMOTORE Manuale di Educazione Stradale Un ulteriore servizio per i Tesserati FMI: la possibilità di avere a un prezzo scontato il manuale di Enrico Garino sull’Educazione Stradale, utile per prepararsi all’esame per il “patentino” Quello del professor Enrico Garino è un manuale estremamente utile per comprendere al meglio le regole della sicurezza stradale. Indispensabile per i ragazzi in età “da patentino” per studiare e apprendere nel modo migliore e più semplice la condotta da seguire per vivere nel migliore dei modi la passione per le due ruote, ma soprattutto per prepararsi a superare l’esame ed evitare comportamenti a rischio su strada. In tal senso, un manuale che potrebbe risultare interessante anche per i Formatori di Educazione Stradale della Federazione Motociclistica Italiana per insegnare ai ragazzi i comportamenti corretti da utilizzare in strada. Il Manuale ha un prezzo di copertina di 9,50 euro. I Tesserati FMI lo potranno avere a 6,65 euro, con uno sconto del 30%. I Referenti Regionali e tutti i Formatori della FMI, avranno su eventuali ordini uno sconto del 42%, pagando così 5,50 euro a copia. Per ulteriori informazioni e per richiedere copie del libro consultare il sito internet federale: www.federmoto.it. il ciclome stradalere educazion manuale di

Riproduzione © Copyright -

Correre in moto d’epoca? CHIEDERE AGLI “SPECIALISTI” È POSSIBILE ISCRIVERE AL REGISTRO STORICO FMI UN VEICOLO CHE PARTECIPA A DISCIPLINE SPORTIVE , FACENDO ESPLICITA RICHIESTA AGLI ESAMINATORI DI SPECIALITÀ, IL CUI ELENCO È PRESENTE SUL SITO FEDERALE Per le richieste d’iscrizione al Registro Storico FMI dei motocicli che partecipano alle discipline sportive, vista la specificità dei veicoli e al fine di facilitare e velocizzare le procedure, esiste un apposito iter dedicato. È previsto che tali richieste vengano esclusivamente trattate dagli Esaminatori di Specialità, i cui riferimenti sono presenti nella sezione “Registro Storico” (bottone giallo) del sito federale (www. federmoto.it). L’elenco è accorpato a quello degli Esaminatori del Registro Storico FMI. Per i motoveicoli da regolarità e trial è possibile fare richiesta del certificato di rilevanza storica e collezionistica, sia per le moto provviste di regolare libretto di circolazione (Procedura A, costo: 50 euro) sia per quelle che ne sono prive (Procedura B, costo: 100 euro). Per i motoveicoli da Cross e Velocità, utilizzati solo in appositi impianti, è invece possibile richiedere il certificato di conformità storico-tecnica (valido esclusivamente per fini sportivi, a un costo di 40 euro).

vietata

m 13

FMI SERVIZI.indd 13

21/12/2011 16.38.26


Attualità

UN SECOLO DI CAMPIONI Due

momenti diversi

hanno celebrato l’anniversario dei

100 anni della FMI. Ospiti importanti, campioni celebri e piloti di ogni età hanno manifestato insieme l’orgoglio per tale risultato Foto Studio Zac In alto, da sinistra, in piedi: il Presidente Sesti, Emilio Ostorero, Gianangelo Croci, Claudio Federici, Armando Castagna, Donato Miglio, Renato Chiaberto, Diego Bosis, Franco Uncini, Giacomo Agostini, Luca Cadalora, Davide Tardozzi, Eugenio Lazzarini, Virginio Ferrari. Accosciati, da sinistra: Andrea Marinoni, Tullio Pellegrinelli, Stefano Passeri, Franco Picco, Fabrizio Pirovano, Roberto Locatelli. Qui sopra, i rappresentanti dei Moto Club Genova, Bologna Ruggeri, Milano, Firenze, Pavia, il presidente onorario FMI Francesco Zerbi, Leonessa di Brescia, Trieste, Ravenna, Faenza, Roma, Trasimeno di Castiglion del Lago. 20 m

PREMIAZIONI.indd 20

21/12/2011 16.39.58


S

iamo stati protagonisti di una corsa durata 100 anni – ha dichiarato il Presidente Sesti –. Un sincero ringraziamento a tutti quelli che ci hanno preceduto, costruendo le fondamenta che ci hanno permesso di raggiungere questo risultato. Ora dobbiamo guardare avanti. Non ci fermiamo, soprattutto perché abbiamo programmi ambiziosi e grandi progetti. Uno su tutti: conquistare un titolo mondiale nel 2013. Non penso a una specialità in particolare. Stiamo lavorando su tutti i giovani promettenti del momento, perché vogliamo continuare a tenere alta la tradizione che ci ha visto da sempre primeggiare nel mondo”. “La Federazione Motociclistica Italiana è tra le prime sette Federazioni sportive nazionali – ha detto nel suo intervento Raffaele Pagnozzi, Segretario Generale del Coni –. Un risultato di grande prestigio, anche se vi confrontate con altre Federazioni che hanno bacini di utenza decisamente più grandi, basti pensare al calcio. In più, avete la capacità e il merito di riuscire a ottenere una elevatissima capacità di autofinanziamento. Sono dunque molto lieto di essere qui, a rappresentare tutto il Coni, per farvi i migliori auguri”. “Cari amici, perché vi considero tutti amici – ha detto tra l’altro il Presidente onorario Francesco Zerbi – voglio ricordarvi che la Federazione siete voi. Ognuno di voi è autore di questa lunghissima storia. Il mio ringraziamento e le mie

congratulazioni sincere per essere arrivati a festeggiare questo traguardo”. Questi sono tre dei tantissimi momenti che hanno caratterizzato le due giornate in cui si sono svolte, a Roma e a Vallelunga, le celebrazioni conclusive dell’anniversario dei 100 anni della Federazione Motociclistica Italiana, fondata nell’ormai “lontano” 29 aprile 1911. Una lunga storia fatta di storie, tantissimi episodi da mettere in fila, una serie interminabile di vittorie, momenti di grande gioia alternati ad altri di profondissima tristezza, ogni volta che il motociclismo ha voluto ricordare a tutti di essere uno sport pericoloso. Una storia fatta di mille componenti per cui ormai, quando in Italia si parla di motociclette, la Federazione è sempre presente. Uno sforzo quotidiano gigantesco, umano ed economico, ripagato ogni anno dalla fiducia che ci danno 160.000 persone che acquistano la Tessera, oltre 2.200 Moto Club sull’intero territorio nazionale pronti ogni giorno a trasformare la passione in attività di ogni genere, 21 Comitati Regionali a fare da indispensabile collegamento tra Uffici centrali e territorio. L’Hotel Cavalieri Waldorf Astoria di Roma, venerdi 16 dicembre, e il Centro Congressi dell’Autodromo di Vallelunga, sabato 17, hanno ospitato dunque momenti diversi di un unico programma. Nel primo sono intervenuti, oltre al Segretario Generale del Coni Pagnozzi e al Presidente onorario Zerbi, anche il

Presidente della Federazione Motociclistica Internazionale Vito Ippolito, accompagnato dal Segretario Generale Guy Maitre. All’ultimo momento, a sorpresa, venerdì, c’è stata anche la visita di Valentino Rossi, “passato” per un velocissimo quanto graditissimo saluto. In sala c’erano poi alcuni grandi Campioni, in una rappresentanza ideale di tutti quelli che hanno scritto la storia del motociclismo: Giacomo Agostini, Emilio Ostorero, Mario Rinaldi, Diego Bosis, Armando Castagna. E proprio Agostini, nel suo intervento di saluto, ha trattenuto a fatica la commozione, quando ha ricordato quanta fatica avesse fatto per conquistare la firma di suo padre per ottenere la sua prima licenza da pilota, mentre Ostorero ha confermato la soddisfazione raccolta in 14 anni come tecnico federale, dicendosi “molto contento di avere contribuito a conquistare tanti titoli mondiali”. Prima dell’incontro conviviale di venerdì sera, al termine della conferenza stampa, mentre si “accendeva” on-line la nuovissima versione del sito internet federale, il Presidente Sesti ha inoltre presentato ufficialmente “100 Anni di Federazione Motociclistica Italiana”, un volume di grande formato realizzato per l’occasione in collaborazione con Giorgio Nada Editore: 312 pagine, con oltre 500 immagini in bianco nero e a colori, per ricordare il primo secolo di vita. Un racconto mai scritto prima, su di una storia strettamente intrecciata con

Qui sopra: il gruppo di tutti i Consiglieri Federali in carica, insieme a Valentino Rossi. Si riconoscono anche l’avvocato Zerbi, il Presidente FIM Ippolito, i Segretari Generali FMI Rinaldelli e FIM Maitre. A destra: il Segretario Generale Rinaldelli consegna a Valentino Rossi la riproduzione del “diploma” FIM per le sue vittorie mondiali.

m 21

PREMIAZIONI.indd 21

21/12/2011 16.40.04


Il gruppo dei piloti (presenti a Vallelunga) attualmente coinvolti nei Progetti Speciali FMI a sostegno dell’attività giovanile. In piedi, da sinistra: Gabriele Giarba, Giacomo Saleri, Francesco Cabrini, Filippo Zonta, Riccardo Crippa, Davide Bonini, Samuele Bernardini, il Presidente Sesti, Luigi Morciano, Alessandro Tonucci, Riccardo Russo, Lorenzo Savadori, Luca Vitali. Accosciati, da sinistra: Gianluca Facchetti, Alessandro Lentini, Gabriele Oteri, Manuel Pagliani, Nicolò Antonelli, Michael Ruben Rinaldi, Romano Fenati.

22 m

PREMIAZIONI.indd 22

21/12/2011 16.40.05


Campagna Servizi 4pg:Layout 1 21/12/11 11.58 Pagina 1

FMIServizi duemiladodici


Campagna Servizi 4pg:Layout 1 21/12/11 11.59 Pagina 2


Campagna Servizi 4pg:Layout 1 21/12/11 11.59 Pagina 3

MOTOCROSSDEPOCA TUTTI I RESOCONTI GARE >CROSS >TRIAL >NAZIONALI E REGIONALI FMI>UISP>A.C.S.I

LETTERE ALLA REDAZIONE > ULTIME NOTIZIE > REGOLAMENTI >CALENDARIO GARE> PUBBLICAZIONI MODELLISMO > SCHEDE TECNICHE > ANGOLO DELLA TECNICA > CALENDARIO MOSTRE SCAMBIO RESOCONTI GARE CLUB / REGISTRI STORICI > FOTOREVIVAL> I VOSTRI ANNUNCI COMPRA -VENDITA www.motocrossdepoca.com il primo e unico mensile di cross d'epoca


Motitalia Tesseramento IV.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

19/12/11

15.44


m

PREMIAZIONI.indd 23

21/12/2011 16.40.06


Attualità A sinistra: alcuni dei piloti che partecipano all’attività internazionale. In prima fila i più giovani, da sinistra: Celestino Vietti Ramus, Nicholas Spinelli, Mattia Casadei, Nicolò Bulega. Dietro, da sinistra: Jonathan Manzi, Davide Giugliano, Simone Zecchina, Samuele Bernardini, Maurizio Micheluz, Andrea Brunod, Romano Fenati, Enea Bastianini.

quella della nostra Nazione, della tecnica e della produzione motociclistica, da sempre protagonisti assoluti nella storia mondiale. Il libro è in consegna a tutti i Presidenti dei Moto Club FMI, ma è anche in vendita presso la Libreria dell’Automobile. Sabato 17 dicembre, il Centro Congressi dell’Autodromo di Vallelunga ha poi ospitato la tradizionale Premiazione dei Campioni versione 2011, che aveva però un significato speciale grazie alla presenza di tantissimi altri ospiti. La mattinata si è dunque aperta idealmente con la foto di gruppo alla quale erano presenti davvero molti Campioni precedenti, tanto che quasi non riuscivano a trovare posto sul palco, che pure era molto grande. Poco dopo, un momento altrettanto speciale con il ricordo di Marco Simoncelli, quando il Presidente Sesti ha voluto accanto a sé Carlo Pernat, manager e “padre putativo” del campione, che si è lasciato coinvolgere da una fortissima emozione, dopo avere avuto parole toccanti in ricordo di Marco (“Marco ci lascia un messaggio molto forte: la capacità di essere e rimanere normali, senza lasciarsi travolgere dalla fama, dal successo, dagli eventi”), salutate al termine con una standing ovation di tutti i presenti. Un altro bel momento si è avuto quando si sono ritrovati tutti insieme i rappresentanti dei Moto Club “centenari”, quelli che hanno contribuito alla fondazione della FMI, o addirittura che sono nati prima della Federazione stessa,

quando le primissime gare fecero da catalizzatore per riunire alcuni sparuti gruppi di appassionati di questo sport, allora assolutamente sconosciuto. È letteralmente impossibile, in questa fase, ricordare tutti i premiati. Nelle immagini inserite in queste pagine ne mostriamo solo alcuni, dando ovviamente la preferenza ai piloti più giovani, quelli chiamati a rappresentare il futuro della FMI, quelli che il Presidente Sesti ha idealmente chiamato a “vincere un titolo mondiale entro il 2013”, perché la FMI punta con forza a questo risultato. Ma insieme a queste fotografie, trovate anche molte immagini filmate sul sito federmoto.tv, la web tv federale chiamata a costituire un legame forte e diretto con tutti gli appassionati. D’altra parte, anche se togliessimo tutte le foto da queste pagine, lo spazio non sarebbe ugualmente sufficiente per raccontare i mille episodi accaduti in questi due giorni. La speranza è dunque quella di riuscire a trasmettere il clima di concretezza e serenità che si è creato in quel momento. Sia pure tra inevitabili alti e bassi, dopo 100 anni la Federazione Motociclistica è qui, in ottima salute. Ora, dunque, è il momento di pensare al prossimo secolo…

Dall’alto: il Segretario Generale del Coni, Raffalele Pagnozzi, durante la conferenza stampa del Presidente Sesti. L’intervento di Carlo Pernat in ricordo di Marco Simoncelli ha suscitato grandissima emozione in tutti i presenti. Tre Presidenti in Conferenza Stampa, da sinistra: Vito Ippolito (FIM), Paolo Sesti (FMI), Francesco Zerbi (onorario). Il Presidente Sesti “apre” la prima copia del libro FMI sui Cento Anni, sotto lo sguardo dell’editore Giorgio Nada. Il Presidente FIM, Vito Ippolito, mentre rivolge il suo saluto alla platea.

28 m

PREMIAZIONI.indd 24

21/12/2011 16.40.15


(leggi il regolamento sul sito www.trofeoitalianoamatori.it)

Trofeo Italiano Amatori

Posizionamento dei piloti e partenze separate in base alle proprie capacità I piloti faranno partenze separate oltre che per classi (600 e 1000cc)* anche in base ai loro tempi su giro creando 3 diverse griglie di partenza per i 600 e altrettante per i 1000, chiamate Base, Avanzata e Pro K-Cup. Questo permetterà ai piloti di correre e divertirsi con piloti del loro stesso livello. Il trofeo Italiano Amatori è l’unico trofeo d’Italia a dividere i piloti in partenze separate in base alle loro capacità e ai loro tempi su giro.

Circuiti e date MISANO 22 aprile

VALLELUNGA 27 maggio

MUGELLO 17 giugno 26 agosto

VARANO 15 luglio

Pneumatici: Tutti i piloti useranno i performanti pneumatici Metzeler Interact. Con quale moto: 600 e 1000 di cilindrata (1200 per i bicilindrici) con moto di serie oppure open. Scopri i costi contenuti e tutti gli altri vantaggi del nostro trofeo sul sito www.trofeoitalianoamatori.it

Info e iscrizioni: Ci trovi al MOTOR BIKE EXPO di Verona, nei giorni 20-21-22 Gennaio 2012 Padiglione 6 Stand 18V - info@trofeoitalianoamatori.it oppure telefona al 340 2849619 (Daniele)


E ducazione stradale

Esaminatori

AGGIORNATI

Prima

di

dicembre i formatori di educazione stradale

FMI

sono stati nelle

Motorizzazioni dove si svolgono gli esami di guida, per aggiornare gli esaminatori del

Ministero Trasporti

dei

Testo di Francesca Marozza

I

l progetto di aggiornamento degli ingegneri della Motorizzazione Civile da parte dei formatori di educazione stradale della FMI, è il risultato di un lungo lavoro preparatorio svolto dalla Federazione sullo sviluppo del “Patentino” per i quattordicenni e la conseguente, recentissima, introduzione dell’obbligo di effettuazione di un esame pratico di guida. La collaborazione tra FMI e Ministero dei Lavori Pubblici (attualmente divenuto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) era iniziata nel 1996, quando la FMI veniva inclusa tra gli Enti di comprovata esperienza nel settore della prevenzione e della sicurezza stradale. Il protocollo d’intesa siglato dalla FMI nel 2008 con il Ministero ha poi avviato un’attività importante, che ha portato alle esercitazioni pratiche di guida con il progetto “Campioni in sicurezza”, coinvolgendo circa 3.000 ragazzi nei piazzali delle Motorizzazioni Civili, per acquisire consapevolezza e apprendere tecniche di guida sicura. La collaborazione ha poi visto coinvolte 50 città italiane, che hanno ospitato circa 80 giornate di aggiornamento dedicate a oltre 2.000 ingegneri della Motorizzazione Civile, gli

stessi che ci troviamo di fronte quando andiamo a fare un esame per la patente. Dopo essersi occupato dei programmi per l’acquisizione del patentino con il Ministero dell’Istruzione, della preparazione approfondita teorica e pratica dei ragazzi per una guida su strada che avvenga in sicurezza, il Dipartimento Educazione Stradale FMI si preoccupa dunque ora di come viene svolto l’esame nelle Motorizzazioni. Dopo la modifica della legge, che ha introdotto l’obbligo della prova pratica, il Ministero dei Trasporti, con grande sensibilità, ha sentito l’esigenza di aggiornare il proprio personale sulla delicata materia della sicurezza stradale, dedicando agli ingegneri che effettuano gli esami di

guida una serie di giornate in cui i formatori FMI hanno affrontato i temi della sicurezza attiva e passiva nella guida. Senza peraltro tralasciare l’aspetto psicologico, visto che per un quattordicenne l’“appuntamento” con il patentino rappresenta spesso il primo esame della vita. Nel corso delle Giornate di Aggiornamento curate dai formatori FMI era inserita anche una dimostrazione pratica di guida, per illustrare nel dettaglio ai presenti le difficoltà che i ragazzi incontrano durante l’esame pratico. I formatori federali hanno inoltre fornito consigli su come individuare gli errori più comuni e su come comprendere, partendo dall’impostazione e dall’assetto di guida, se un utente sia in grado di

Sopra e a lato: i formatori FMI illustrano agli esaminatori presenti alcuni degli esercizi che dovranno essere eseguiti nella prova pratica di guida dagli allievi.

30 m

EDUCAZ STRADALE.indd 32

21/12/2011 16.45.39


A lato, da sinistra: dopo la parte teorica in aula alcune fasi delle prove pratiche sul piazzale.

affrontare l’ambiente stradale o meno e, di conseguenza, di superare l’esame. Le dimostrazioni di guida si sono svolte sulle diverse tipologie di moto con le quali si effettuano gli esami, dallo scooter 50 a cilindrate e ingombri maggiori. Se infatti questa giornata era dedicata all’esame per il patentino, in realtà prevedeva anche informazioni dettagliate su cosa significhi andare in moto in generale, toccando anche problematiche inerenti agli esami per moto di cilindrate superiori, finalizzati ad acquisire la patente “A”. I formatori FMI e gli esamina-

www.vircos.it

EDUCAZ STRADALE.indd 33

info@vircos-services.com

tori della Motorizzazione Civile hanno trascorso ogni volta una intera giornata insieme, sviscerando tutti gli aspetti della sicurezza legata all’esame di guida, un momento delicato per un quattordicenne ma anche per l’ingegnere che lo esamina, che in breve deve capire e giudicare se il candidato sia idoneo o meno a ottenere la patente. I formatori della FMI, provenienti da tutte le regioni, erano organizzati in 5 squadre operative, affidate a Enrico Garino per l’area Nord Ovest, Luigi Faraon per l’area Nord Est, Piergiorgio Bontempi per l’Area Centro

Via Meucci 10, 36066 Sandrigo (VI)

Nord, Vincenzo Mancini per l’Area Centro Sud e Massimo De Bonis per l’Area Sud e Sicilia. Il programma didattico è stato realizzato dal professor Garino, Coordinatore dell’intero progetto, con la collaborazione dell’ingegnere Claudio Schinaia e del dottor Gianandrea Totaro, componenti del Gruppo Docenti del Dipartimento. Partner tecnici della FMI sono stati BMW, Beta, Cellular line, Garelli, Oj Atmosfere Metropolitane, a cui vanno i ringraziamenti del Dipartimento Educazione Stradale.

Ph.0039.0444.750.130 Fax.0039.0444.758.462

21/12/2011 16.45.44


Turismo

La stagione

CHE VERRÀ I

l Consiglio Federale ha approvato la proposta 2012 della Commissione Nazionale Turistica FMI. A seguire, una sintesi molto stringata di come risulta strutturata la stagione che sta per iniziare. Il testo completo delle Norme è pubblicato nella sezione Turismo del sito internet federale (www.federmoto.it). L’attività turistica 2012 risulta dunque divisa in due grandi gruppi: manifestazioni di competenza della Commissione Nazionale Turistica (definiti “Eventi di Eccellenza”), e quelle di competenza dei Comitati Regionali. Eventi di Eccellenza. La Commissione Turistica seleziona un numero limitato di manifestazioni, a valenza nazionale e/o internazionale, che spiccano per qualità e contenuti, li assegna a un Club e li gestisce attraverso uno o più Moto Club organizzatori. Le manifestazioni sono divise per tipologia: Grandi Manifestazioni Classiche. Nel 2012 saranno 10 eventi, scelti tra quelli con una tradizione ormai consolidata, che fanno parte della storia del turismo

Approvate le nuove linee guida. Nessuna rivoluzione, ma una completa messa a punto di quanto deciso negli ultimi anni.

Qualità, aggregazione, attenzione ai Club. Queste le parole d’ordine per il 2012 federale e ottengono presenze notevoli, rappresentando il meglio del mototurismo in Italia. Hanno valenza nazionale o internazionale. Durata minima: 3 giorni. Escluse le classifiche basate sulle distanze percorse. Motoraduni ed Eventi di Aggregazione, validi per il Campionato Turismo 2012 (vedi più avanti). Basati sulla concentrazione dei partecipanti in località e luogo

determinato, vogliono fare conoscere i valori turistici della zona, puntando anche all’aggregazione e al confronto fra gruppi di partecipanti. Previsti spostamenti di gruppo e giri turistici, di contenuta lunghezza e basso tenore di difficoltà, con graduatorie basate su presenza e partecipazione di gruppo, escluso conteggio sui chilometri percorsi. Durata minima: 2 giorni. Prevista una graduatoria di merito tra i Club organizzatori, in base al giudizio espresso tramite i Pass. I partecipanti possono acquisire punti per il Campionato Turismo 2012 (vedi più avanti). Motoraduni ed Eventi di Aggregazione, validi per i Trofei Turistici Nord, Centro, Sud (vedi più avanti). Manifestazioni d’eccellenza, titolate. Sono statiche, ma possono prevedere spostamenti di gruppo e giri turistici. Previste graduatorie legate alla presenza singola e di gruppo, escluso legame con la distanza percorsa. Prevista anche una graduatoria di merito per Club organizzatori. Grandi Eventi. Proposte di alto livello, riguardanti tour in Italia e all’estero, riservate ai soli Tesserati FMI, in grado di soddisfare utenti esigenti. Organizzati da Moto Club, che possono però utilizzare tour operator qualificati. I Grandi Eventi si dividono in: FMI Tourist Rally (si svolgono in territorio nazio-

32 m

TURISMO.indd 32

21/12/2011 16.46.59


nale, formula “tutto compreso”, durata tre giorni); FMI Italian Rally (manifestazione unica ogni anno, di grande portata turistica, durata anche superiore ai tre giorni. L’organizzazione può essere affidata anche a un gruppo di Moto Club); Mototour/Motovacanza (in Italia o all’estero, formula “tutto compreso”, durata superiore a tre giorni, programma tale da suscitare l’interesse di turisti esigenti ed esperti); Motogiri (eventi a valenza nazionale di tipo aggregativo, non statici, con itinerari segnalati e assistiti, con orari diurni e/o notturni, soste a carattere turistico, culturale e di ristoro per i partecipanti. Non sono previste graduatorie). Campionato Turismo 2012. Offre a Club e appassionati la possibilità di svolgere attività turistica sommata a una dose di agonismo, con premiazione finale riferita ai migliori Moto Club d’Italia per assiduità di presenza e per titoli di aggregazione. Si svolge su 20 raduni d’eccellenza (o eventi di aggregazione d’eccellenza), uno per regione d’Italia (escluse, nel 2012, Valle d’Aosta, Trentino/Alto Adige e Friuli Venezia Giulia). Durata minima: 2 giorni. È previsto l’uso del Pass turistico, per esprimere un giudizio di merito. Tassativamente esclusi i veicoli noleggiati in modo temporaneo e a titolo oneroso da aziende autorizzate, pena esclusione dall’evento stesso ed eventuale deferimento alla Giustizia sportiva. Ogni iscritto, senza limite di numero, farà acquisire punti al proprio Club, premiando così partecipazione e spirito di gruppo, senza considerare distanza percorsa o provenienza. Trofeo Turistico Nord, Centro e Sud. Tre gruppi di appuntamenti (minimo 10 per ogni Trofeo, durata minima 2 giorni), per consentire un confronto tra Club non penalizzato dalla sede territoriale. Previste graduatorie in base a presenza e partecipazione di gruppo, escluso ogni conteggio sulla distanza percorsa, oltre a una graduatoria di merito tra i Club organizzatori. Trofeo Organizzatori. I giudizi espressi dai soli partecipanti Tesserati FMI, attraverso i Pass Turistici, permetteranno la formulazione della graduatoria tra Club organizzatori per il Trofeo Organizzatori FMI 2012, al fine di premiare i sodalizi

Una costante di tutte le immagini è il gran numero di appassionati che partecipa agli eventi turistici e il clima festoso che vi si respira, a conferma del fatto che la moto, oltre che veicolo ideale per visitare il territorio, un formidabile strumento di aggregazione.

che hanno investito di più per migliorare l’organizzazione dell’evento. Previste due classifiche: Assoluta, in base al punteggio totale realizzato dalle singole manifestazioni ; Relativa, in base al rapporto tra punteggio conseguito in ogni evento e numero degli iscritti FMI. La presenza in una classifica esclude l’altra (prevale il risultato migliore). Albo Fedeltà 2012. Dal 2012 è istituita una forma di premiazione, rientrante nel precedente Albo Fedeltà, intesa come riconoscimento per la maggior partecipazione, nel 2012, agli eventi di eccellenza. L’iscrizione all’Albo ha carattere individuale. Tre graduatorie distinte: Conduttori, Conduttrici, Passeggeri/e. Previsto inoltre un Albo Fedeltà alle manifestazioni titolate, riservato alla partecipazione

come Moto Club e individuale, nonché un Albo Fedeltà per la partecipazione a FMI Italian Rally e FMI Tourist Rally. Manifestazioni “dei” Comitati Regionali. Tutte le manifestazioni non comprese nel calendario d’eccellenza sono di competenza dei Comitati Regionali, pur avendo a tutti gli effetti valenza nazionale. Ogni Comitato deve formulare un calendario degli eventi nazionali turistici di sua gestione, che vengono inquadrati nelle categorie: Motoraduni Nazionali; Eventi di Aggregazione; Manifestazioni Minori (ex “territoriali”); Feste Bikers. Meritano una citazione specifica, anche se rientrano nella competenza dei Comitati Regionali. Riservati ai club bikers aderenti al Comitato Bikers FMI, sono eventi di aggregazione pura, si svolgono in una area delimitata, comportano spettacoli, concerti, somministrazione di cibi e bevande. Sono aperti alla partecipazione dei motociclisti bikers federali e, su invito, delle altre componenti del mondo biker, nonché del pubblico. Sono possibili mostre statiche e giochi di intrattenimento, con esclusione tassativa di prove di velocità. Sono manifestazioni soggette al rispetto delle norme federali e delle leggi dello Stato concernenti i pubblici spettacoli e somministrazione di cibi e bevande. Non sono previste classifiche o graduatorie, anche se il Club può consegnare oggetti ricordo, attestati, premi di partecipazione, premi speciali. “L’offerta turistica federale 2012 è davvero imponente per tipologia, “agonismo”, possibilità di divertimento e aggregazione - commenta Mario Alberto Traverso, Coordinatore della Commissione Turistica -. Diamo grande importanza all’attività dei Moto Club, come organizzatori e partecipanti, perché devono essere il motore principale dell’attività. Scompaiono i premi “a chilometro”, perché le moto moderne permettono facilmente, e in sicurezza, percorrenze lunghissime. I numeri di Tesserati alle manifestazioni 2011 sono in aumento, rispetto al passato, così come aumentano i presenti totali (Tesserati e non) nelle manifestazioni FMI. Dunque, lo sforzo di modernizzare l’attività è fortemente apprezzato dagli appassionati di turismo”. m 33

TURISMO.indd 33

21/12/2011 16.47.01


Club

a cura di Antonello De Luca

MC CITTÀ DI STRADELLA

Passione e tradizione

Stradella (PV). Sempre attivo il Club pavese. Il Presidente Brambilla (nella foto mentre osserva il suo bellissimo Alpino 125 Bitubo con cui gareggiò nel Giro d’Italia del ‘53), ha riunito un numeroso gruppo di appassionati, con l’obiettivo di valorizzare le tradizioni motociclistiche di Stradella. Per info sull’attività del Club: www.motoclub-stradella.it.

Turismo di qualità! None (TO). Il Club promette un 2012 nel segno del turismo di qualità. L’offerta per soci e appassionati prevede splendidi raduni, alla scoperta di nuovi itinerari e luoghi “on the road”, sulle splendide strade piemontesi. In collaborazione con la cooperativa “La Pervica”. Per maggiori informazioni e prenotazioni inviare una e-mail a: none@motoclubfmi.it.

MC YESTERBIKE

“Guida Moto d’Epoca”

Vigliano Biellese (BI). I mototuristi del Club, Alberto e Maurizio, a bordo di HarleyDavidson, hanno realizzato il sogno di attraversare California, Arizona, Nevada, Utah e la mitica Route 66. Luoghi meravigliosi, che evocano atmosfere “On the Road!”. Il Club invita a visitare il sito www.avilianum.it, per visionare le tante fotografie scattate.

Roma. Il Club presenta la “Guida alle Moto d’Epoca”, 210 pagine illustrate, con foto e oltre 1.000 nomi che compongono il pianeta vintage in Italia. Oltre 300 restauratori di ogni Regione, circa 300 venditori di ricambi di ogni marca e oltre 150 specialisti. E ancora: Club e Registri Storici di marca, musei in Italia e all’estero. Per maggiori info: www.yesterbike.it.

MC GUARDIAGRELE

Capo Nord 2011

MC POMPONE

Attività Club

Guardiagrele (CH). Grande gioia dei soci del Club, guidati dal Presidente Torrieri, per la spedizione a Capo Nord. Il viaggio rimarrà nel cuore e nei ricordi degli amici: Antonella

Motoincontro

MC NONE

MC AVILIANUM

“On the Road!”

MC GIROVAGANDO

Torrieri, Pierre e Marianna Di Battista, Gianfranco Fiore, Lino Di Rocco, Ivo Cianci e Patrizio Di Prinzio, che ringraziano Tecnicalmoto 2000. Per info: www.mcguardiagrele.it.

Vo’ (PD). Spedizione in stile Pompone, questa volta nello splendido scenario dei Colli Euganei, nella sede Borile. Circa 30 soci hanno ammirato le creazioni meccaniche del costruttore veneto e ascoltato le news sulla nuova scrambler in progetto. Il Presidente ringrazia tutti i partecipanti e invita a visitare il sito internet: www.pompone.com.

MC DIRTSTYLEVERONA

Dirtstyle of Nations!

Rivarolo Mantovano (MN). Il Club ha festeggiato, il 18 settembre, il suo secondo anno di attività con una giornata memorabile. In concomitanza con il FIM MX of Nations, grande successo del Dirtstyle of Nations, evento sulla falsariga di quello svoltosi a Sant Jean d’Angely. Il Club ringrazia tutti i soci e i partecipanti. Per maggiori info: www.dirtstyleverona.com.

Montecalvo in Foglia (PU). Il 9 ottobre si è svolta con successo la quinta edizione del “Motoincontro d’autunno”. Il Presidente Pontellini ringrazia partecipanti e soci che hanno collaborato. Appuntamento all’edizione 2012, che celebrerà il 10° compleanno del Club. Per maggiori informazioni sulle attività del Club inviare una e-mail a: info@ motoclubgirovagando.it.

MC 100 TORRI ALBA

Chiusura stagione

Alba (CN). Il Club ha chiuso la stagione agonistica con l’ultima prova del Campionato sociale e con il classico pranzo, svoltosi a ottobre. Il Direttivo e i soci 

UN SALUTO AL SIC! Co.Re. Emilia Romagna (Coriano – RN)

Grande commozione, il 27 novembre, durante “Un saluto al Sic”, giornata dedicata alla memoria del Campione della Moto GP, Marco Simoncelli. Molto toccante l’incontro con i genitori di Marco. Premiati i motociclisti emiliani e romagnoli distintisi nel 2011 nelle manifestazioni regionali turistiche. Il Presidente Cavina ringrazia tutti i partecipanti.

MC Pasolini (Marsala – TP)

Il Club e la Delegazione provinciale FMI Trapani, nella persona di Peppe Angileri, hanno ricordato Marco Simoncelli durante la Santa Messa, il 2 novembre. Il momento di preghiera si è concluso con un saluto “rombante”. Commossa partecipazione dei motociclisti. Il Club rinnova le condoglianze alla famiglia di Marco e alla fidanzata Kate.

34 m

CLUB.indd 34

21/12/2011 16.53.22


ES 220x285 motoitalia tr.indd 1

21/10/11 12.27


Club “RINGRAZIAMENTI A …” MC Pellicorse (San Miniato – PI)

Il Club ringrazia Christophe Charlier che il 3 novembre, presso il Crossdromo “Santa Barbara”, ha deliziato i presenti correndo sulla nuova YZ250F del Team Yamaha Monster Energy MX, con la quale disputerà il prossimo Mondiale MX2. Info: www.mcpellicorse.it.

stagione 2011. Molti piloti del sodalizio sono stati convocati nelle squadre piemontesi del Trofeo delle Regioni, con lusinghieri risultati. Info su: www.amcgentlemens.freetools.it.

MC On/Off Road (Ortona – CH)

 del Club ringraziano gli amici intervenuti e coloro che hanno permesso lo svolgimento del Campionato. Oltre 200 i presenti. Per informazioni sull’attività del Club: www. motoclub100torrialba.com.

Il Club saluta i 170 partecipanti alla 2ª Motocavalcata dell’Apostolo, del 27 novembre. Un ringraziamento particolare va ai ragazzi dello staff che hanno garantito la riuscita dell’evento e al Circuito Internazionale d’Abruzzo. Contatti: onoffroadortona@motoclubfmi.it.

MC Pontino (Pontinia – LT)

MC Magna Grecia (Taranto)

Il Club si congratula col socio Franco Civerchia, per il viaggio fatto a Capo Nord insieme a un gruppo di amici, portando i colori del sodalizio nel mitico luogo dei motociclisti. Per conoscere l’attività del Club visitare il sito internet www.motoclubpontino.it.

Il Club saluta calorosamente i 14 soci che hanno partecipato al mitico Motoraduno Internazionale Stelvio International di Sondalo (SO), percorrendo circa 2800 chilometri in soli 3 giorni. Attività Club su: www.mcmg.it; magnagrecia-taranto@motoclubfmi.it.

MC Bergamonti (Gussola – CR)

Il Presidente Pietralunga e il Club si congratulano con il proprio pilota Fausto Checchi, che insieme a Riccardo Magrotti e Sauro Valentini (Team Federiconi Corse), ha vinto il Campionato Italiano Assoluto Endurance 2011, UEM 2011 e di Categoria 1200.

AMC Gentlemen’s (Pinerolo – TO)

Il Club ringrazia tutti i piloti della Squadra Corse Trial, per gli ottimi risultati ottenuti durante la

MC Rosignano (Castelnuovo della M. – LI) Il Club ringrazia i partecipanti al Campionato Toscano MX, in particolare i portabandiera del Club: Riccardo Mocini, Cristopher Savini, Luca Mattolini, Savino Patruno e Giacomo Manetti. Felici congratulazioni a tutti i vincitori. Contatti: mcrosignano@hotmail.it.

MC GINO FANTAUZZI

Pranzo sociale

Sora (FR). Ancora più rinforzato il legame tra i soci del Club, che hanno chiuso la stagione 2011 con il pranzo sociale a fine ottobre. Oltre ai soci, presenti anche: Franco D’Ambrosio (Presidente Comitato Regionale Lazio) e Agostino Fiorini (Delegato provinciale Frosinone). Il Presidente Cirelli ringrazia i presenti. Contatti: ginofantauzzi@motoclubfmi.it.

MC PRAIA A MARE

Turismo 2011

Praia a Mare (CS). Il Club è risultato il primo tra i calabresi nel Campionato Italiano Turismo, conclusosi il 6 novembre a San Gemini (TR). Il risultato porta il Club al 17° posto nazionale. Soddisfazione del Presidente Iantorno che ringrazia i soci e lancia la campagna 2012 de “Il casco salva la vita, ficcatelo bene in testa!”. Per maggiori info: www.motoclubpraiaamare.it.

VALLI C.SE TRIAL TEAM

Raduno nazionale Juniores Alpette (TO). Grande successo del Raduno nazionale Juniores, stage Trial, del 12 e 13 novembre.

36 m

CLUB.indd 36

21/12/2011 16.53.26


Club

Brillante conclusione di una stagione agonistica che ha visto le ottime performance di giovani e meno giovani. Programmi 2012: una gara di Campionato, la “Transculinaria” e tanta attività promozionale. Info: www. vallidelcanavesetrialteam.it.

“SPOSI IN MOTO!” MC Vittorio Alfieri (Alessandria)

vespe; campo Scuola di Guida Sicura; incontro con Campioni e piloti del Club. Il Presidente Faraon ringrazia i presenti e invita a visitare il sito internet www.motoclubspine-ve.com.

MC D’ EPOCA

Motoraduno

MC SPINEA

“Incontro d’Autunno” Spinea (VE). Gradito il programma dell’8° “Incontro d’Autunno”, del 29 e 30 ottobre, che ha previsto: Memorial dei Presidenti; giornata di sicurezza stradale; raduno moto moderne, storiche e

Sant’Elia di Pentone (CZ). Oltre 200 i motociclisti presenti al Motoraduno per Silvio Castagna, del 30 ottobre. Totò De Filippo del Moto Club Redentore ha donato una targa

COUPON SCONTO

VALIDO PER I TESSERATI FMI

PER RICEVERE LO SCONTO INSERISCI IL CODICE

FMI2011 SUL SITO WWW.SLIME.IT

Il Club rinnova le felicitazioni al proprio Tesserato e Licenziato FMI, Carmelo Scalzo e a sua moglie Sara, augurando una vita di gioia e successo, sempre in sella! Nel giorno più bello, i novelli sposi hanno voluto festeggiare il grande amore che provano l’uno per l’altra, ricordando la grande passione per le due ruote… che li ha portati all’altare!

MC Skanderbeg (San Giorgio J. – Ta)

Il Presidente Caprino, il Direttivo e i soci del Club porgono ai novelli sposi Fabio e Elena, soci del Club, gli auguri più sinceri di una vita in moto ricca di tanti chilometri e felicità. I giovani hanno dimostrato la passione che li unisce, arrivando in Chiesa in sella a due fiammanti… bolidi! Per maggiori informazioni sull’attività del Club: www.motoclubskanderbeg.it.

800 904 961 VIAGGIA TRANQUILLO acquista il KIT SLIME su

WWW.SLIME.IT

38 m

CLUB.indd 38

21/12/2011 16.53.29


ricordo alla famiglia. Il Club e la famiglia Castagna ringraziano i partecipanti e il Moto Club Gli Amici di Praia a Mare, per la cartolina ricordo di Silvio Castagna.

motori DELLO STELLA

Mercatino Moto d’epoca Rivignano (UD). Circa 1000

persone hanno partecipato alla 3ª edizione del Mercatino

di Moto e Auto d’Epoca, del 1 novembre. Decine gli espositori, con mezzi sia a due che quattro ruote, dai primi anni ‘20 a fine anni ‘80. Disponibilità di ricambi vari, oggettistica e “memorabilia”. Presente uno Stand del Comitato Regionale FMI Friuli Venezia Giulia.

MC ERBA

L’unione fa la forza! Colle del Ghisallo, Magreglio (CO). Al 50° anniversario del MC Civenna del 1 novembre, presso il Monumento dei Caduti in

“NUOVO DIRETTIVO” MC ‘97 Santa Rufina (Santa Rufina – RI)

Nuovo Direttivo dal 26 novembre: Gianluca Campanelli (Presidente), Salvatore D’Ascenzo (Vice Presidente), Pino D’Aquilio (Segretario), Marco Rizzo (Cassiere), Emanuele Massari (Direttore Sportivo). Un ringraziamento a Francesco Giraldi e Sara Severoni, Presidente e Vice Presidente uscenti. Il Presidente saluta i 100 iscritti. Per maggiori informazioni: www.motoclub97.net.

MC Nord Salento (Campi Salentina – LE)

moto, erano presenti gli uomini del Club che hanno collaborato nell’organizzazione dell’evento. Un esempio di come l’unione tra sodalizi possa dare vita a fruttuose collaborazioni. Info Club su: www.motocluberba.it.

Dal 20 ottobre, il sodalizio ha un nuovo Consiglio Direttivo: Andrea Lezzi (Presidente); Francesco Taurino (Vice Presidente); Mimino Vergari (Segretario); Tonio Grassi e Raffaele Carbone (Consiglieri). Il Club saluta l’ex Presidente, De Pascalis e invita a prendere visione dell’attività d’epoca e turistica 2012 su: www.motoclub-nordsalento.it.

MC SAN BARTOLOMEO

Un socio speciale

Castenedolo (BS). Il 13 novembre scorso, il socio Attilio Pampuri, è stato

CHIWAWA ADV.IT

THE ORIGINAL ITALIAN MOTORBIKE COVER.

CI SONO PASSIONI CHE NON PUOI FARE A MENO DI PROTEGGERE. Polvere e graffi danneggiano la carena della moto. Per questo Qubike ha pensato di difenderla realizzando una linea di teli coprimoto dal design elegante ed aggressivo confezionati in modo sartoriale. L'innovativa struttura pentalobata rende questo telo praticamente impenetrabile alla polvere, accarezzando col suo soffice interno la carena della tua moto.

Visita www.qubike.com per scoprire i diversi modelli su misura e standard e per trovare il coprimoto da interno o impermeabile più adatto alle tue esigenze.

QUBIKE E COVERCAR BY CONFEZIONI ANDREA srl Via Friuli, 8 21100 Varese Italy Tel 0332 261562 Fax 0332 810656 info@covercar.com

m 39

CLUB.indd 39

21/12/2011 16.53.30


Club

festeggiato dai soci del Club e dal Presidente Zucchini,

fedelissima Gilera 150 Sport acquistata nel 1954.

MC LA ROCCA CAVOUR

Mostra scambio

moltissimi visitatori presenti. Ottimo il pranzo preparato dalle signore Gemma ed Emma. Il Presidente Marucco ringrazia tutti i partecipanti e collaboratori, che hanno reso indimenticabile l’evento. Contatti: marucco.o@tiscali.it.

Esposte: due Motopiana (anni ’20), una Moto Mascagni del ’26, un pezzo unico Buralli

MC GUZZI EMPOLI che ha chiuso l’attività sociale 2011. Classe 1924, Pampuri ha al suo attivo oltre 60 anni di guida professionistica in moto senza il minimo incidente. Tuttora attivo nell’attività turistica con la sua

4° Motostory Cavour (TO). Il Club ha organizzato il 13 novembre la sesta Mostra Statica di moto d’epoca. 70 le moto esposte e

Empoli (FI). Grande riscontro di pubblico per la quarta Mostra di Moto d’Epoca Motostory (Palazzo delle Esposizioni, 12-20 novembre), dedicata alle case motociclistiche toscane.

degli anni ‘50, una FVL degli anni ’30, tanti modelli Vespa, Moto Gino Bartali degli anni ’60, Motosidecar d’epoca. Il Club ringrazia i soci, autorità

MC PERLA TIRRENO VERSILIA “Obiettivo raggiunto!”

Viareggio (LU). Doppia soddisfazione (per i tanti eventi organizzati e gli ottimi risultati sportivi ottenuti) del Presidente Lunardini e di tutto il Direttivo, per la quota di 308 iscritti raggiunta. Tante le specialità seguite: motocross, enduro, trial, velocità, turismo, minimoto, scooter, scuola per i bimbi e moto d’epoca. Nella foto: Lunardini consegna a Giampaolo Bertola, Sindaco di Camaiore, la Tessera n. 300. Info Tesseramento 2012: Bar Punto Giusto, Largo Risorgimento 10, tutti i giovedì, dalle ore 21.30. Per maggiori informazioni: www.motoperla.com.

e

e

550

155 GARANZIA 2 ANNI - SPEDIZIONI IN TUTTA ITALIA ENTRO 24 ORE

MONTEAVENA Feltre (BL) - Tel. 0439.042030 - Cell. 366.1691245 Email:info@monteavena.com - Web: monteavena.com 40 m Monte avena.indd 1

CLUB.indd 40

23/06/2010 15.47.54

21/12/2011 16.53.32


Club

presenti, collezionisti e appassionati.

MC VALLE ARGENTINA

Pranzo e Premiazioni

il ristorante “Colomba d’oro”, il 20 novembre. Presentato il programma 2012. Si ricorda che il Club ha sede in via Ardizzoni 6, aperta tutti i venerdì dopo le 21.30. Tesseramento 2012 dal 9 dicembre. Info: www.mcva.it; info@mcva.it.

che ha partecipato diverse volte alla Milano-Taranto, in sella alla sua MV Agusta. Nella foto, ritratto con una rara Paton 125, presso lo Stand FMI, durante la Mostra Scambio di Novegro.

COMMissione EPOCA


Un saluto a… Taggia (IM). Circa 60 soci, con i rispettivi familiari, si sono radunati per il pranzo sociale annuale e premiazioni, presso

Novegro (MI). La Commissione Epoca saluta e ringrazia Cosimo Vaccarelli, Tesserato FMI del Moto Club “Antonio Nitti” Massafra (TA), e pilota

Foto C17

BIKERS SALERNO CITY

Moto e sicurezza

Salerno. Grande entusiasmo per l’iniziativa “I Bikers incontrano i giovani della Movida”, una serie di incontri nelle discoteche del territorio, per sensibilizzare i ragazzi alla guida sicura. Tre appuntamenti:

CURVE&TORNANTI GSSS “Annual Reunion”

Polcanto (FI). Esperienza positiva quella della 2ª edizione dell’”Annual Reunion”, svoltasi presso il Centro Tecnico Federale, l’8 e 9 ottobre. Serata eno-gastronomica e prove di abilità. Lotteria e gadget in quantità industriale. Conclusione fashion con il Beauty Contest, concorso di bellezza per il miglior abbinamento moto/pilota/passeggero. Il Club ringrazia i partecipanti. Per maggiori informazioni: www.gsss.it; curvetornantigsss@motoclubfmi.it.

CLUB.indd 42

21/12/2011 16.53.34


Motitalia_12_11.ai 1 12/12/2011 11:34:04

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K


Club

19 e 26 novembre e 3 dicembre. Offerti caffè e gadget. Lo stand del Club è rimasto aperto dalle ore 23 alle ore 3. Per informazioni: www.bikersalernocity.it.

MC REGOLARITÀ 70

Campione d’Italia

Godrano (PA). Il 30 novembre, il Club si è laureato Campione

MC Vigili del fuoco ITALIA Assemblea annuale d’Italia nel Trofeo per moto regolarità d’epoca Gruppo 5. Un ringraziamento a Giuseppe Castelli (Puch 250), Giuseppe Di Pace (Puch 125) e Gaetano Lupo (Aprilia 50). Seconda la Scuderia Norelli del Moto Club

L’Aquila. Molto significativa la seconda Assemblea annuale del 20 novembre, organizzata in collaborazione della sezione de L’Aquila e della Direzione regionale del Corpo Vigili del Fuoco. Bello il giro nel centro della città che, dopo il terremoto, ha avuto modo di constatare l’opera dei Vigili del Fuoco e la solidarietà di un intero paese. Durante la riunione è stato messo a punto il programma nazionale 2012. Per maggiori informazioni: www.motoclubvvf.it.

NUOVI NATI Molfetta (BA). Il Direttivo e i soci del Moto Club Molfetta porgono i più sentiti auguri per i primi tre mesi di vita a Costanza Scardigno, nata il 3 ottobre. Le più vive felicitazioni a papà Ciccio e mamma Saba. Mentre alla piccola Costanza va l’augurio del sodalizio per una vita piena di gioia e ricca di soddisfazioni… anche motociclistiche.

al papà Sergio Gusmini, socio del Club, e a sua moglie, che hanno scelto per il bel maschietto un nome certamente non “casuale”, data la straordinaria passione di tutta la famiglia per le due ruote. Tassullo (TN). In occasione del suo sesto mese di vita, il Moto Club Rallo porge tanti auguri al piccolo Martino Tavonatti e le

L I B R I

Nembro (BG). Il Moto Club Careter porge i propri auguri a Valentino Gusmini che a gennaio compie 5 mesi. Congratulazioni

più gioiose felicitazioni al papà Diego (crossista e Tesserato FMI) e alla mamma Daniela. Martino ha ereditato la grande passione motociclistica dei genitori e già appassionato di MX, ha iniziato a gironzolare per le piste. Loreto Aprutino (PE). Il Moto Club 2P Passo Cordone dà il benvenuto alla nuova socia Diletta Buonasperanza, nata il 13 ottobre. Il Direttivo del Club si congratula con la famiglia del socio Lorenzo Buonasperanza e augura alla piccola Diletta una vita ricca di gioia, grandi successi e tanta passione per le motociclette.

Una fabbrica, una città, una famiglia Benelli 1911-2011 Franco Andreatini Editore A cura di Massimiliano Di Pasquale 248 pag, 30 euro

Andreatini pubblica un lavoro affascinante, che ripercorre le vicende socio-economiche della grande azienda motociclistica pesarese, durante i suoi cento anni di storia. Un volume autorevole (in pratica “lo scheletro” è quello della tesi in Storia Economica, che Di Pasquale

discusse all’Università Bocconi di Milano) e nello stesso tempo ammantato da un linguaggio libero dalla pomposità accademica. Non un libro prettamente motociclistico, ma quasi nostalgico, nel voler descrivere la storia di un’azienda (la Benelli) come espressione di una città (Pesaro). Il tutto corredato da foto e documenti, anche inediti, che descrivono la ca-

sa del “Leoncino” e quei ruggiti, che segnarono lo sviluppo di un territorio. Prezzo per i Tesserati FMI: euro 22,50. Per richiedere copie del libro è sufficiente inviare una e-mail a franco.andreatini@tiscali.it, indicando i propri dati, n. Tessera FMI e il libro ordinato. Per informazioni: www.francoandreatini.it.

44 m

CLUB.indd 44

21/12/2011 16.53.37


Bergamo. Circa 130 gli iscritti. Magnifica la location. Info: www.regolarita70.com.

ASS. MOTOC. FRIULANA

Motoconcentrazione

Tarcento (UD). 39ª Motoconcentrazione invernale “dell’amicizia” sul Monte Bernadia, il 19 febbraio. Inizio alle ore 9.30. Il Club raccomanda di non recarsi al raduno con le automobili, considerate le ridotte dimensioni della carreggiata. Info: www.associazi onemotociclisticafriulana.com; cell. 328.3883.233.

MC LAZZATE

X-Trial

Lazzate (MB). Il Club presenta l’evento X-Trial mondiale, che si svolgerà il 17 marzo ad Assago (MI). Per tutti gli appassionati del grande trial si rinnova puntuale l’appuntamento con la sfida mondiale dell’X-Trial. L’evento è organizzato in collaborazione con la società Attiila. Per info: www.indoortrial.it.

Il sito, oltre ad illustrare le attività sociali e le iniziative del Club, ha l’obiettivo di essere punto di riferimento qualificato per tutti i mototuristi che desiderano visitare il Molise. Contatti: mcjammbell@gmail.com.

MC GENTLEMEN’S

Chiusura stagione 2011 Vallelunga (Roma). Con il 15° Trofeo di Natale, svoltosi il 4 dicembre sul tracciato capitolino “Piero Taruffi”, si è ufficialmente conclusa la stagione sportiva del Club. Grande spettacolo e colpi di scena. Assegnati i titoli nelle classi 600 Open e Open. Per maggiori informazioni sulle classifiche e sulla stagione 2012: www.gmc-roma.it.

MC JAMM’BELL

Sito Internet

L I B R I

Molise (CB). Il Direttivo del Club è lieto di annunciare l’apertura del sito Internet www.jammbell.it e invita tutti gli appassionati a visitarlo.

CI HANNO LASCIATO Perugia. L’8 novembre, è venuta a mancare la mamma di Raffaele Boschi (detto Lello), componente del Direttivo del Moto Club Gottlieb Daimler. I soci del Club e gli amici motociclisti, sparsi in tutta Italia, sono vicini a Lello in questo momento di cordoglio e porgono le più sentite condoglianze. Castello Brianza (LC). I soci e il Consiglio Direttivo del Moto Club Antiche Moto Brianza rinnovano le condoglianze alla famiglia del socio Adamo Tombini, deceduto il 4 novembre. Lo ricordano per lo spirito combattivo, il desiderio di partecipare sempre alle manifestazioni motociclistiche e per la grande voglia di vivere. Molfetta (BA). Al termine di una malattia, che in poco più di 3 mesi ha stroncato la sua forte fibra, il 17 novembre è scomparso Dino Salvemini, già Presidente del Moto Club Molfetta. Uomo generoso, unico e ineguagliabile, ha vissuto la passione per la moto fino all’ultimo istante. Il Direttivo e i soci sono vicini alla famiglia e alla moglie Antonella. Trapani. Il Lambretta Club Sicilia partecipa al dolore della famiglia per la prematura scomparsa, il 29 ottobre, di Giacomo Oddo, uno dei soci fondatori, che per anni ha ricoperto la carica di Vice Presidente. I soci del sodalizio lo ricorderanno sempre come persona semplice, straordinaria e sempre disponibile.

C’è anche il sito internet Questa Rubrica ospita il maggior numero possibile di notizie, compatibilmente con lo spazio disponibile. Viene data prevalenza a quelle che parlano di avvenimenti vicini alla data di arrivo a casa del giornale, oppure a quelle che “raccontano” avvenimenti già svolti. Ogni altra notizia inviata dai Moto Club (all’indirizzo: info@federmoto.it) trova ospitalità nella sezione Club del Sito Internet Federale, www.federmoto.it, strumento prezioso per verificare quali proposte ci siano ogni fine settimana sul territorio nazionale.

I diari delle Officine Benelli 2011 100 anni di Benelli Officine Benelli A cura di Paolo Marchinelli 151 pag, 25 euro

è possibile riconoscere tutte le motociclette stradali che hanno reso In occasione del Centenario Benelli, leggendario il marchio della casa il Moto Club Pesaro e il Registro motociclistica pesarese. Un libro Storico Benelli hanno editato queper veri appassionati, arricchito sto catalogo dedicato alla casa “del da schede tecniche e da una breve Leoncino”, che ripercorre la storia storia della Benelli. Tutte le foto del marchio, dalle prime motolegsono tratte da cataloghi e fotografie gere del 1921 alle ultime produzioni. originali dell’epoca. Per sfogliare Un volume davvero completo, in cui una storia di intuizione, passione e

ingegno, che vale la pena e deve essere tramandata alle generazioni future. Per i Tesserati FMI, spese di spedizione incluse nel prezzo di copertina. Per richiedere copie del libro è sufficiente inviare una e-mail a officinebenelli@hotmail.it, indicando i propri dati, n. Tessera FMI e il libro ordinato. Per maggiori informazioni: www.officinebenelli.it. m 45

CLUB.indd 45

21/12/2011 16.53.39


Motosalone 2

1

1. Castrol Power 1 Racing 4T

La nuova gamma Castrol Power 1 rappresenta il più alto standard di riferimento nelle prestazioni dei lubrificanti. Castrol Power 1 Racing 4T è un olio totalmente sintetico, per motori a 4 tempi, adatto alle più moderne moto sportive ad alte prestazioni; aumenta l’accelerazione e la potenza del motore direttamente fino al numero massimo di giri al minuto. Per i motociclisti che chiedono il massimo in termini di prestazioni. Con Trizone Technology, che assicura protezione e ottime prestazioni. Info: www.castrolmoto.it.

2. Nuovo Pirelli Diablo Supercorsa

Nuovo Diablo Supercorsa, lo pneumatico pensato per i piloti professionisti e per i motociclisti che hanno uno stile di guida sportivo su strada, ma amano anche la pista. Realizzato inizialmente nelle misure 120/70 ZR17 per l’anteriore e 200/55 ZR17 per il posteriore, il pneumatico sarà disponibile sia nella versione in mescola, utilizzata a partire dal 2012 per la Superstock 1000 FIM Cup, sia nella versione stradale race replica. Per ulteriori informazioni sull’intera gamma Pirelli visitare il sito: www.pirelli.com.

3. L’off-road 2012 di Stylmartin

3

Collezione stivali fuoristrada con 4 nuovi modelli. Impact: stivale trial definitivo, con imbottitura anatomica. Prezzo: 241 euro. Viber XR: per pit bike e motard (foto). Pelle idrorepellente, fodera impermeabile e traspirante. Prezzo: 231 euro. Viber MX: per cross/ enduro non competitivo, riprende le caratteristiche dell’XR, con puntale in acciaio. Prezzo: 241 euro. Viber SC: perfetto sulla neve, con mezzi da Snow-X, motoslitte, ha infatti fodera impermeabile con isolamento termico. Prezzo: 241 euro. Disponibili dal 39 al 47. PEr maggior informazioni: www.stylmartin.it.

4. Cavalletto e nottolini by Barracuda

L I B R I

4

I nuovi cavalletti Barracuda sono realizzati in tubolare d’acciaio robusto, in colore bianco. Nella versione universale è completo di attacco con slitta di scorrimento. Nella versione monobraccio è corredato da attacco con diverse sezioni per renderlo compatibile alle singole esigenze. I nottolini forcellone posteriori, permettono l’utilizzo dei cavalletti posteriori con supporto a forchetta. Ideali per il mondo racing e non, sono venduti in coppia. Design firmato Barracuda. Info: www.barracudamoto.it.

Un leone su due ruote Edizioni Piemme A cura di Luigi Garlando e Alessia Cruciani 332 pagine, 16 euro Ricky è un bambino di 8 anni che cambia città (da Milano a Rimini), confrontandosi con una nuova vita che lo porterà a innamorarsi delle Minimoto. Un amore osteggiato dal padre, ex Campione di motociclismo. “Un leone su due ruote” è un “Mini” romanzo di formazione, che ha come fulcro il mondo delle Minimoto e il

rapporto genitori/ figli. Condito dalle vignette di Matteo Piana e arricchito dai commenti dei Campioni della MotoGP (da Valentino Rossi al compianto Marco Simoncelli), che prima di diventare leggende del

motociclismo “giocavano” con le minimoto. Bambini spensierati con un sogno “Mini” destinato a diventare grande, insieme a loro. Consigliato a partire dagli 8 anni. Il libro è acquistabile in tutte le librerie, su tutto il territorio nazionale. Per ulteriori informazioni visitare il sito internet www.battelloavapore.it e scoprire il Grande Concorso: vinci un incontro esclusivo con Valentino Rossi.

46 m

MOTOSALONE.indd 48

21/12/2011 16.55.25


IL MITO VESPA raccontato da Motociclismo

Una raccolta da collezionare che ripercorre tecniche e stili dalla leggendaria Vespa 98 del 1946 alla PX del 1977 

5,90

Ti sei perso le prime uscite? chiedi informazioni scrivendo a: arretrati@edisport.it oppure telefona allo 02 38085402 dal lunedì al venerdì nei seguenti orari: 9:00-12:30 / 14:00-17:00 È una pubblicazione e EDISPORT EDITORIALE S.p.A.

Il quarto fascicolo è in edicola Non mancare all’appuntamento AP Vespa v4.indd 1

22/12/11 14:06


Motosalone 5

5. D-air Street by Dainese

D-air Street è una piattaforma tecnologica dotata di un sistema intelligente che rileva situazioni di pericolo e gonfia speciali air-bag attorno al corpo, senza alcun collegamento fisico con il mezzo, proteggendo torace, schiena e clavicole. Massima protezione in caso di incidente. Realizzata in collaborazione con i migliori piloti mondiali (tra cui Valentino Rossi) e in corso di certificazione presso il TÜV SÜD. Protezione, comfort, affidabilità e sicurezza in 3 capi: gilet D-air Street, giacca in tessuto D-air Street Tex e giacca D-air Street GORE-TEX (foto). A seguire, versione Racing (D-air Racing). Info: www.dainese.com.

6. Da Ufo Plast casco e supporto collo

Warrior 2012 è il casco Ufo Plast con struttura portante in carbonio, fibre aramidiche, di vetro e resine in poliestere. Calotta esterna in due misure. Sistema di ventilazione. Sette varianti di colore. A partire da 311 euro (Iva esclusa). NSS (a sinistra) è un sistema di supporto per il collo che assolve alle necessità di interazione tra busto, dorso e spalle, sia con protezioni che senza. Ottimo assorbimento agli urti e ininfluente interferenza con il collo in caso di contatto. 100% Made in Italy. Prezzo: euro 180 (Iva esclusa). www.ufoplast.com.

6

7. Airoh, Casco GP 500 & Safety QR Code

7

Casco Airoh GP 500 in fibre composite carbonio e Kevlar. Visiera anti-graffio con spessore differenziato per una miglior qualità ottica. Taglie: XS-XL. Interno anallergico e antibatterico con inserti ad alta traspirazione, amovibile e lavabile. Safety QR Code è un sistema che consente di lasciare un messaggio vocale “guidato”, ascoltabile da chi viene in soccorso. Utile in caso di emergenza. Info: www.airoh.com, www.safetyqrcode.com.

8. Givi. Borse morbide “Easy”

L I B R I

8

Restyling del design e nuovi materiali rinnovano la linea “Easy” di Givi. Borse più grintose, con l’impiego della termoformatura in abbinamento a tessuti 600D PU. Inserti in poliestere a disegno esagonale. La gamma comprende: borsa da serbatoio T494 (51,50 euro); mini borsello da serbatoio T481SM (25 euro); coppie di borse laterali espandibili T493 (99 euro); coppie di borse laterali espandibili T492 (109 euro); zaino T495 (55,50 euro); borsa da tunnel T496 (60 euro). Info: www.givi.it.

Il manuale della sicurezza in moto Giorgio Nada Editore A cura di Claudio Angeletti 237 pagine, 20 euro Quella di Angeletti è una guida all’uso sicuro della moto su strada. Un manuale tecnico e ben fatto. Infatti, il volume espone in modo chiaro, con immagini e contenuti, i pericoli che un motociclista può incontrare sulla strada e soprattutto le

possibili strategie e metodi di guida che permettono di evitarli. Dunque, un libro utile, che si rivolge a tutti i motociclisti, sia veterani che principianti, dato che la sicurezza stradale non è mai troppa. Forse il linguaggio a volte molto specialistico non cattura sempre l’attenzione del lettore, ma il contenuto è senz’altro interessante.

Prezzo per i Tesserati FMI: 17 euro (+ 5 euro per spedizione prepagata, o 9,50 euro per spedizione con pagamento in contrassegno). Ordine minimo (escluse spese di spedizione) 30 euro. Per ordinare: www.giorgionadaeditore.it; ordini@libreriadellautomobile.it. Indicare i propri dati, n. Tessera FMI e il libro ordinato.

48 m

MOTOSALONE.indd 49

21/12/2011 16.55.33


Merchandising Motitalia.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

19/12/11

15.37


Moto Guzzi consiglia

V7 RACER CERCHIAMO UOMINI CHE MOSTRANO SEMPRE IL LORO VERO VOLTO ANCHE SE HANNO IL CASCO

IL RITORNO DEI MOTOCICLISTI VERI È a uomini così che ci siamo ispirati progettando

corsa di telaio, mozzi ruota e forcelloni, sella scamo-

la V7 Racer. Un gioiello che celebra il mondo delle

sciata monoposto, cupolino e targhe portanumero:

corse degli Anni Sessanta, quando Moto Guzzi lanciò

V7 Racer è una vera Special di serie che sprigiona

l’ormai leggendario bicilindrico a V di 90°. Serbatoio

tutto il fascino del mito autentico. Perché nasce

cromato con cinghia in pelle, verniciatura rosso

GUZZI_V7racer_220x285.indd 1

WWW.MOTOGUZZI.IT

unica per restarlo. Proprio come chi la sceglie.

11/10/11 12.11


Motitalia Dicembre 2011-Gennaio 2012