Issuu on Google+

32

Weekend

LA SENTINELLA VENERDÌ 6 SETTEMBRE 2013

Mi-To, oltre 200 appuntamenti musicali ◗ TORINO

Orchestra Filarmonica di Torino

Diciotto giorni di musica con 209 appuntamenti e più di 2.900 artisti coinvolti in 99 sedi tra Milano e Torino: è tutto questo MiTo, il festival musicale che per tutto il mese di settembre porterà la musica in tutti gli angoli delle città. Per il primo week end nella sola Torino sono in programma 19 concerti, ospitati dai teatri e dalle piazze, per tutte le

tasche e per tutti i gusti. Si parte oggi alle 17 con l’Orchestra Filarmonica di Torino che si esibirà gratuitamente al Conservatorio Giuseppe Verdi. Alle 21 e alle 22 altri due appuntamenti gratuiti: il primo, nela chiesa di Santa Rita, avrà come protagonista l’organista Giancarlo Parodi, mentre il secondo vedrà esibirsi la Roma Jazz Orchestra al Jazz Club di Torino. Alle 21 La Budapest Festival Orchestra con il Co-

ro del Teatro Regio si esibirà invece in un concerto a pagamento con musiche di Béla Bartòk e Antonin Dvoràk al Teatro Regio. Il calendario di domani è fitto di concerti ed incontri: alle 15 George Benjamin incontrerà il pubblico al Circolo dei Lettori, mentre alle 15.30 e alle 18 la Casa Teatro ragazzi e giovani ospiterà un doppio appuntamento con lo show Villaggio fragile di Pinocchio, di e con Antonio Ca-

Il rito della panificazione e la voglia di stare insieme Domani appuntamento nella frazione Farettaz di Fontainemore In programma un tour guidato del villaggio con visita all'antico mulino ◗ FONTAINEMORE

Ancora un appuntamento fra la gastronomia e le tradizioni a Fontainemore, che dedica l’intera giornata di sabato ad un alimento che è divenuto simbolo d’eccellenza della vita di villaggio e dello stretto rapporto fra l’uomo e la terra: il pane. Il pane e la panificazione sono da sempre simbolo di vita e di ritrovata voglia di comunità dopo una stagione estiva passata al lavoro negli alpeggi più alti o nei campi a valle, quando le famiglie si ritrovavano intorno al forno del villaggio, ognuna con la sua farina macinata dal mulino della frazione. È la volontà di risvegliare quest’atmosfera che spinge ormai da alcuni anni Fontainemore a organizzare la manifestazione “Il pane di Farettaz”, nell’affascinante frazione, raggiungibile in macchina o a piedi con un’oretta di cammino. Per chi volesse salire a piedi dal Capoluogo, il ritrovo è previsto alle 12 al Centro Visitatori della Riserva Naturale del Mont Mars. Da qui si proseguirà verso il villaggio lungo l'antica mulattiera. Dopo un

Un salto nel passato a Fontainemore con la festa del pane

pranzo al sacco che ognuno avrà con sè, alle 14.30 a Farettaz avrà inizio il laboratorio di panificazione dove i partecipanti potranno preparare il pane nel pastino seicentesco, per poi cuocerlo nell'antico forno del villaggio. Durante le attese della lievitazione e della cottura, è in pro-

gramma un tour guidato del villaggio con visita all'antico mulino, alla cappella e a tutti i tesori di architettura nascosti. A partire dalle 18 sempre nel villaggio di Farettaz sarà possibile acquistare il pane cotto nel forno antico e gustare una Merenda Sinoira (costo 10 euro) a

base di prodotti del territorio in compagnia dell'organetto di Rinaldo Doro. La partecipazione al laboratorio di panificazione è limitata a un numero massimo di 20 persone, che dovranno prenotare al numero 3402736621. Monica Linty

Per il primo week end nella sola Torino sono stati allestiti diciannove concerti che saranno ospitati dai teatri e dalle piazze, per tutte le tasche e per tutti i gusti talano e Flavio Albanese. Alle ore 21 il Conservatorio aprirà le sue porte, sempre gratuitamente, ad un ospite d’eccezione, la London Sinfonietta, che propor-

rà un concerto dedicato a George Benjamin e Benjamin Britten. Gli appuntamenti gratuiti di domenica saranno disseminati per i 4 angoli della città: alle 16 Filippo Maria Bressan dirigerà il coro e l’orchestra dell’Accademia del Santo Spirito nella chiesa di San Filippo, mentre alle 17 nella chiesa della Madonna di Loreto il duo violino e pianoforte proporrà musiche di Puolenc, Vieuxtemps e Franck. Il gran finale, per questo week end, è il concertone delle 21 al Conservatorio, con il New Art Ensembl. (mo.li.)

Saint BArthelemy

Tre giorni dedicati alle stelle tra osservazioni e spettacoli zieranno argomenti vari: dai viaggi nel passato attraverso le Tre giorni dedicati alle stelle in stelle alla fine del mondo, ai filquello che può essere definito mati sul cosmo pensati apposiper eccellenza il paese tamente per i più piccoli. dell’astronomia. Parliamo di Di grande spessore scientifiSaint Barthelemy, che con il co saranno le due conferenze suo Star Party dà il via oggi alla in programma oggi e domani festa dell’astronomia più anti- nella cupola del Planetario. La ca d’Italia. Giunta alla sua ven- prima, dal titolo Tra code e tiduesima edizione, la festa del- chiome, viaggio fra le comete le stelle, organizzata dall’osser- del Sistema Solare, avrà come vatorio astronomico della re- relatore il dottor Albino Carbogione autonoma Valle d’Aosta gnani, ricercatore all’Osservain collaborazione con il Plane- torio Astronomico. La seconda, tario di Lignan, comune di Nus Viaggio nel Grande Bianco, sae il Gruppo B Editore, rappre- rà dedicata alla ricerca scientifisenta un imporca svolta in Antante momento tartide dal dottor d’incontro per Jean Marc Chriastrofili e appasstille, dottoransionati, ma ando all’OAVdA. che un’occasioDa stasera a done ideale per chi mani sera sarà vuole avvicinarsi inoltre possibile alla scienza e visitare l’Osservaall’osservazione torio in compadel cielo. Sono gnia di ricercatopreviste infatti ri. Non mancheiniziative per tut- L’osservatorio di S.Barthelemy ranno poi le osti i gusti e i livelli: servazioni guidaproiezioni e conferenze al Pla- te sia diurne che notturne, per netario, visite guidate in osser- scoprire l’universo e i suoi sevatorio astronomico, concorso greti guidati dagli esperti del di astrofotografia digitale, espo- settore. Quest’anno inoltre, nel sizione e presentazione delle pomeriggio di domani i magprincipali novità della strumen- giori produttori e importatori tazione astronomica amatoria- italiani di strumentazione le. Da questa mattina (venerdì) astronomica presenteranno, in fino a domenica sera il planeta- un workshop dedicato, le prinrio di Lignan sarà teatro di cipali novità del settore. proiezioni e spettacoli che spa(mo.li.) ◗ SAINT BARTHELEMY


La sentinella del canavese 6 settembre mito a il circolo dei lettori