Issuu on Google+

la Repubblica

GIORNO&NOTTE

GIOVEDÌ 25 LUGLIO 2013

TORINO

■ XII

Appuntamenti VACANZE COLORATE

Alle 14.30 alla Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea in via Magenta 31, in occasione della grande mostra dedicata alle opere su carta di Nicola De Maria, si svolge il laboratorio per ragazzi dai 6 agli 11 anni «Le mie vacanze nell’universo dei colori»; i partecipanti, dopo la

visita, potranno realizzare in laboratorio un piccolo taccuino con colori e forme dettate dalla propria creatività. Info e prenotazione obbligatoria 011/4429546-7. UN’ORA D’ARTE A PALAZZO

Alle 17 a Palazzo Madama in piazza Castello, per il ciclo di incontri di approfondimento «Ora d’arte» si parla di «Culture extraeuropee nelle collezioni del

Museo Civico» nel corso di una visita guidata: un percorso in giro intorno al mondo sulle tracce di collezionisti, viaggiatori e doni che hanno contribuito ad accrescere le collezioni del museo civico. Ingresso e visita 4 euro; info 011/4429911. THE HUMAN WATCHING

Nell’ambito del progetto «ZonArte», il network educativo promosso dalla Fondazione Arte

Gianmaria Testa stasera a Bra presenta le canzoni di “Vitamia”

A

l Parco della Zizzola di Bra, è il turno del cantautore Gianmaria Testa, che torna nelle sue terre per far ascoltare in versione live i brani estratti da “Vitamia”, l'ultimo disco uscito nel 2011 che vira verso sonorità più elettriche. Ad accompagnarlo, diversi musicisti di livello come il chitarrista Daniele Santimone ed il contrabbassista Nicola Negrini. L'occasione è rappresentata da “Folkestate”, il festival del Cuneese che sta ospitando interpreti della musica italiana, come De Gregori, Silvestri e Mario Biondi. Confermata la politica dei prezzi contenuti, garantita da Braeventiticket.it, che scendono all'aumentare dei partecipanti. Per il concerto di Testa (inizio ore 22), il costo finale del biglietto è di quattordici euro. (d.a.) © RIPRODUZIONE RISERVATA

Serravalle

Galliano tra classica e jazz viaggio con la fisarmonica Richard Galliano ospite della rassegna di Serravalle

I

l nuovo appuntamento con il “Summer Music Festival” all’ Outlet Serravalle stasera (inizio alle 21, ingresso gratuito) è con il fisarmonicista francese Richard Galliano. Presenza abbastanza assidua nelle rassegne jazzistiche che si svolgono in Piemonte, Galliano propone un concerto che è un viaggio tra la passione per la classica (Vivaldi e Bach) e l’amore profondo per il tango di Astor Piazzolla e le musiche di Nino Rota. Galliano è unanimemente riconosciuto come uno dei solisti jazz di maggiore sensibilità, grazie ad un talento naturale che lo ha portato, studiando gli assolo di un grande trombettista come Clifford Brown a trasformare uno strumento poco usato nel jazz come la fisarmonica in una realtà sonora ricca di fascino.

CLARA CAROLI

I

L CINEMA di montagna nella sua cornice naturale, i duemila metri del Sestriere. Dal 3 al 10 agosto torna per la terza edizione il Sestriere Film Festival, rassegna internazionale a cura dell'Associazione Montagna Italia. Una settimana di proiezioni ed eventi al Cinema Fraiteve (ma anche all'Atl) nella cittadina della Val Chisone da sempre meta di vacanze della jeunesse dorée. In concorso documentari, film di animazione, corto e lungometraggi dedicati alle “Terre alte del mondo”. Venti nazioni straniere sono rappresentate nell'edizione di quest'anno, che propone 81 film tra concorsi (20 in quello principale) ed eventi speciali. Alla competizione di cinema è abbinato un concorso fotografico. La manifestazione ha un budget di circa 150mila euro, suddivisi

LA MONTAGNE EN ROSE

Donne protagoniste in quota sul

Monte Rosa a Champoluc che da oggi al 28 luglio ospiterà la prima edizione del festival «La Montagne en Rose» accogliendo atlete, scienziate, imprenditrici, musiciste, innovatrici, scrittrici, filosofe e attrici, che saranno protagoniste della stagione. L’inaugurazione è fissata alle 18.30 con l’esposizione pittorica di Sarah Ledda. Info e programma www. lamontagneenrose. com

TUTTO ALL’ARCIPELAGO

Per la rassegna «Arcipelago», dalle 18 sotto il porticato del Museo Diffuso della Resistenza in corso Valdocco 4/a, è in programma la proiezione del documentario «Bimba con il pugno chiuso» a cura di Todomodo produzionidalbasso; alle 19 aperitivo vegano benefit per il canile «Casa del cane vagabondo» e a seguire il live di folk occitano di Ruttobabana.

L’intervista

Bra

Testa, canzoni elettriche al parco della Zizzola

Crt, il parco di San Grato alle spalle del Castello di Rivoli ospita il workshop «Human Watching» curato dall’artista Alessandro Quaranta in programma dalle 10 alle 18 di domani e dalle 11 alle 16 di sabato. Per info e prenotazioni educa@castellodirivoli. org e 011/9565212.

L’ex ministro della cultura ai tempi di Lula di scena al Bioparco di Cumiana con uno show sui 50 anni di carriera “La musica è il mio essere”

Libri CARRISI ANNULLATO

Alla Summerside del Circolo dei Lettori in via Bogino 9, l’incontro con Donato Carrisi per la presentazione del suo libro «L’ipotesi del male» (Longanesi) previsto alle 18.30 è stato annullato. Info www. circololettori. it APERITIVO D’ESTATE

Dalle 19, prima della chiusura estiva, la Libreria la Montagna in via Sacchi 28 bis si organizza per i suoi lettori un «Aperitivo d’estate» con consigli di lettura: dai classici di David Thoreau al nuovo libro di Enrico Camanni «Di roccia e di Ghiaccio» (Edizioni Laterza). Info www. lamontagnatorino. it IL DIARIO DEL RE

Alle 11.30 alla Biblioteca Reale si presenta in anteprima il volume «Sì, è il re, le memorie private di un sovrano» (Nova Charta): risultato editoriale del ritrovamento di uno dei diari autografi di Vittorio Emanuele III che si credevano perduti. Intervengono Mario Turetta, Giovanni Saccani, Paola Mello e Paolo Edoardo Fiora di Cento Croci.

Zoom sul

Brasile

Gil: “La mia battaglia per il sud del pianeta” GUIDO ANDRUETTO

I

L BRASILE dentro il cuore, sempre, ovunque si trovi. Gilberto Gil è uno dei più importanti autori della scena musicale latinoamericana, esponente di spicco del Tropicalismo insieme a Caetano Veloso, ex ministro della cultura fra il 2003 e il 2008 nel governo guidato da Luiz Inácio Lula da Silva, e molto tempo prima oppositore della dittatura mi-

BELLEZZE AFRICANE

Alle 21.30 nella sede del Club Alpino Italiano in via Dante di Nanni 20 a Orbassano, si tiene la presentazione del volume fotografico «African Beauties» (Neos Edizioni) di Anna Alberghina, che raccoglie cento scatti alla ricerca della bellezza interiore che alberga nelle cose e negli esseri viventi. (gabriella crema)

“Mi piace questa location che soddisfa una richiesta Sempre più gente cerca legami tra arte, ecologia economia e politica” litare negli anni Sessanta. Una figura di uomo e di musicista che crede nei valori dell’impegno sociale e della sinistra democratica, e che porta adesso il suo Brasile sui palchi dei più importanti festival europei. Stasera la tappa in

Piemonte, al Bioparco Zoom di Cumiana per la rassegna “Night Safari” (ore 21.45, biglietto intero a 39 euro), dove l’interprete di “Aquele Abraço” e “Casinha feliz” si esibisce in un concerto fiume che ripercorre quasi cinquant’anni di carriera. Gilberto Gil, un suo grande fan italiano è Jovanotti. Sembra che sia rimasto letteralmente rapito dal suo ultimo documentario «Viramundo. A musical journey with Gilberto Gil». Che tappa rappresenta questo film nel suo percorso artistico? «E’ il mio lavoro in fondo più politico. Il tema principale del film è la simmetria del sud del pianeta, che fu fondamentalmente sottomesso all’esplorazione coloniale e alla dominazione dei paesi europei. E’ anche un film sulla musica e sulla cultura del sud del mondo, ma ha un taglio certamente politico». Nel corso della sua carriera musicale ha realizzato più di cinquanta album. Qual è stata la ragione principale che l’ha spinta ad andare avanti?

TROPICALISTA Gilberto Gil artista brasiliano stasera si esibisce a Parco Zoom di Cumiana Oltre alla musica sua grande passione è la politica: è stato ministro della cultura

Terza edizione della kermesse dedicata ai film di montagna. Il presidente: “Tutte le proiezioni restano gratuite”

Sestriere, ecco il cinema d’alta quota tra sponsorizzazioni e finanziamenti di Regione (10mila euro), Comune di Sestriere e Mibac. «Contribuiamo in maniera minuta - precisa l'assessore Miche-

Il via il 3 agosto con “Italia K2” sulla storica scalata del ‘54 Serata per il Cai le Coppola - ma crediamo molto in questo festival, con l'auspicio che possa continuare a crescere e alimentare l'amore per la montagna». Dopo il sostegno a Fene-

PARETI La conquista di una parete di roccia nel film “Sibergeier” di Vladimir Cellier, uno dei tanti in programma al Sestriere Film Festival

strelle, Exilles e Montagne dal Vivo, la Regione rilancia la scommessa sul cinema a Sestriere. «Tutti gli eventi sono ad ingresso libero - spiega il presidente del Festival, Roberto Gualdi Un piccolo incasso tornerebbe utile, ma in un periodo di crisi come questo riteniamo giusto difendere la formula della gratuità». La novità di quest'anno sono le proiezioni pomeridiane nella sala dell'Atl, in lingua originale, a beneficio del pubblico del Campionato mondiale di Orienteering. La serata inaugurale si svolgerà il 3 agosto al Cinema Fraiteve e nell'occasione si festeggerà il 150° anniversario del Club Alpino Italiano con la

«Direi il gusto per la musica in quanto tale, la musica come elemento determinante per la qualità della mia vita. Oltre al fatto che la musica è la mia professione, la mia sopravvivenza, il mio essere». Alla luce della visita del Papa e delle rivolte contro i Mondiali di Calcio 2014, come giudica la situazione del Brasile? «Il mio paese è la grande potenza del calcio, ha reinventato il calcio moderno e gode di un grande rispetto in tutto il mondo in ambito sportivo. Quindi c’è questa

proiezione del film fuoriconcorso “Italia K2” di Marcello Baldi, sulla storica scalata del '54, e l'esibizione della Corale Ange Gardien di Oulx. «Le montagne non sono solo un luogo di svago - ricorda il presidente del Cai Piemonte, Michele Colonna - ma un patrimonio ambientale, culturale e gastronomico da tutelare». Sul fronte dei film segnaliamo i due documentari naturalistici di Oliver Goetzi, “Finland” e “Sweden”, sulle meraviglie faunistiche del nord Europa; “Non così lontano” di Hervè Barmasse, che dopo aver scalato le vette del mondo torna nella sua Val d'Aosta; “G-IV, montagna di luce” di Renato Gepparo, dedicato alla impervia “splendida cima” del Karakoram, evento speciale il 7 agosto. La serata finale, il 10, avrà l'accompagnamento musicale del gruppo folk Barabàn. © RIPRODUZIONE RISERVATA


La repubblica 25 luglio carrisi annullato