Garden Grill & Pet n.34/2024

Page 1

GARDEN

Motorgarden

Garden Grill & Pet ORGANO UFFICIALE DELL’ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA EURO PRESS GARDEN N. 34 / 2024
RASAERBA ROBOT DIFESA AMBIENTE PIÙ 2% RICERCA E INNOVAZIONE ATTUALITA’ IL BIOLOGICO N.34 / 2024 Poste Italiane Spa - Spedizione in Abbonamento Postale - 70% - LO/MI GARDEN IN GDS E-COMMERCE E MARKETPLACE Potenza di picco* * La potenza continua è 4,8 kW. La potenza continua erogata fino a scarica completa della batteria è 3,2 kW. L’unica alternativa alla benzina center GARDEN

STESSO CUORE BLUE BIRD DA 21V - 5Ah

bluebirdind.com | NATURALLY TOGETHER.
UN’UNICA BATTERIA INTERCAMBIABILE
Scopri di più
PER FARE TUTTE LE COSE CHE AMI

Motorgarden center GARDEN

10

Cover story

KRESS, quasi un secolo di storia

14

Dossier rasaerba robot Vendite in aumento del 2%

40

Speciale difesa ambiente Ricerca e innovazione, pilastri per prodotti di qualità

68

Dati marketing GDS e grossisti nel garden

52

Parola agli operatori Crespo garden center

48

Rubrica pet News dal mondo pet

54

Attualita’ Un progetto triennale per promuovere il biologico

71

Osservatorio Emilia - Romagna, Toscana

sommario
DIFENDIAMO IL MADE IN ITALY

Attualità, distribuzione, economia, mercato È organo ufficiale dell’Unione Professionisti Agri-Garden E.T. SRL

email: redazione.garden@edizionitecniche.it

Direzione, Redazione, Amministrazione: Via Palmanova 213, 20132 - Milano Centralino: 0266988424

Direttore responsabile: Camilla Galimberti camilla.galimberti@edizionitecniche.it

Promozione e sviluppo: Marisa Luisi pr@edizionitecniche.it

Ufficio Relazioni Esterne: Antonio Gianfreda sales@edizionitecniche.it

Portali: portali@edizionitecniche.it

Collaboratori specializzati: Carmen Antona, Filippo Cima, Andrea Barendson, Lucio Brioschi, Giovanni Carlini, Giulia Gorgazzi, Emiliano Panfilo, Antonio Rana, Roberto Turina

Progetto grafico e impaginazione: Laura Longoni

Stampa: Villa Tipografia Via Puecher 23884 - Sirone - LC

Pubblicità E.T. SRL

Sede e Direzione: Via Palmanova 213, 20132 - Milano

Centralino: 0266988424

Relazioni clienti: tel. 0266988424

Consulenti per la pubblicità: tel. 0266988424

Ufficio traffico / Pubblicità web: tel. 0266988424 ufficio.traffico@edizionitecniche.it

Servizio abbonamenti e corsi di formazione: tel. 0266988424 abbonamenti@edizionitecniche.it

Prezzo di copertina 1,29 euro -

Prezzo abbonamento Italia 35,00 euro + IVA (13 euro+29 euro di spese postali)

Prezzo abbonamento digitale 15 euro + IVA

Prezzo abbonamento Estero/Europa 93,00 euro

Prezzo abbonamento Estero/Mondo 93,00 euro + spese postali

Per informazioni tel. 0266988424

È vietata la riproduzione, anche parziale, di testi e fotografie senza preventiva autorizzazione. Fotografie a colori o in bianco e nero, testi dattiloscritti, prodotti inviati alla redazione, anche se non pubblicati, non saranno restituiti. Garanzia di riservatezza per gli abbonati. Poste Italiane Spa - Spedizione in Abbonamento Postale - 70% - LO/MI L’editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica o la cancellazione scrivendo a: E.T. srl - Responsabile Dati, via Palmanova 213, 20132 - Milano Registrazione Tribunale Civile di Milano n. 84 del 14/03/2018

Le informazioni custodite nell’archivio elettronico dell’Editore verranno utilizzate al solo scopo di inviare agli abbonati la testata e gli allegati, anche pubblicitari, di interesse pubblico (legge 675/96 tutela dati personali).

Garden&Grill è in collaborazione editoriale con: Markt in Grun, Motorist, Motors Losirs, Jardinerie Vegetal, Garden Trade News.

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati di uso redazionale è il direttore responsabile a cui, presta il Servizio Cortesia, ci si può rivolgere per i diritti previsti dal D.Lgs. 196/03, via Palmanova 213, 20132 - Milano

6
@GardenGrill1 seguici su Garden & Grill
Speciale Web Speciale CATALOGHI by gardengrillpet Speciale Web Speciale GIARDINO E ORTO BIO by GARDEN Garden Grill & Pet ORGANO UFFICIALE DELL’ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA EURO PRESS GARDEN N. 34 2024 Motorgarden RASAERBA ROBOT DIFESA AMBIENTE PIÙ 2% RICERCA E INNOVAZIONE ATTUALITA’ IL BIOLOGICO N.34 2024 Poste Italiane Spa Spedizione in Abbonamento Postale 70% LO/MI GARDEN IN GDS E-COMMERCE E MARKETPLACE Potenza di picco* La potenza continua 4,8 kW. La potenza continua erogata fino scarica completa della batteria 3,2 kW. L’unica alternativa alla benzina center GARDEN gli speciali web sfogliabili
www.gardenegrill.it
su

Scopri le Promozioni Primavera 24

Offerte valide fino al 31 Maggio 2024

7 TRATTORINI / RASAERBA / DECESPUGLIATORI / MIIMO / SOFFIATORI / MOTOZAPPE

UN VOTO CHE AVRÀ RICADUTE

IMPORTANTI

Le elezioni europee del 2024 si terranno nei 27 Stati membri dell’Unione europea tra il 6 e il 9 giugno, come deciso unanimemente dal Consiglio dell’Unione europea, con la libertà per ogni stato membro di organizzarle in uno o più giorni tra questi secondo le consuetudini elettorali nazionali. Il 13 settembre 2023 il Parlamento europeo ha votato per aumentare il numero di eurodeputati da 705 a 720, al fine di rispettare le variazioni demografiche tra gli Stati membri.

Le elezioni del 2024 rappresenteranno la decima tornata elettorale per il Parlamento europeo, in quanto il primo voto popolare risale al 1979, e saranno le prime dopo l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea.

I sondaggi a pochi mesi di distanza dal voto per rinnovare il Parlamento europeo ci dicono che se si votasse oggi in Italia i partiti di governo si confermerebbero tra i più votati, con Fratelli d’Italia della presidente del Consiglio Giorgia Meloni che raccoglierebbe più preferenze degli altri. Secondo un sondaggio condotto da Izi Lab, Fdi si confermerebbe come primo partito eletto, con il 27,1% delle preferenze. Dietro il Partito Democratico, con il 19,5% e il Movimento 5 Stelle al 17%. Seguono Lega (9,3%) e Forza Italia (7,4%).

A livello europeo i sondaggi dicono che con queste elezioni il parlamento europeo potrebbe essere decisamente più spostato a destra, questo perchè in vista delle elezioni europee 2024 i sondaggi fatti dicono che la triade PopolariSocialisti-Liberali sarebbe sempre maggioranza all’Eurocamera, ma un’ulteriore crescita dei Conservatori potrebbe “tentare” il Ppe a virare verso destra: tutto dipenderà dai risultati del voto, probabilmente il più delicato della storia dell’Unione europea.

Il Direttore Camilla Francesca Galimberti camilla.galimberti@edizionitecniche.it

9
Editoriale

KRESS quasi un secolo di storia

Azienda spinta da una crescente sensibilità ambientale è sempre stata ed è al fianco di generazioni di utenti professionali che ricorrono ai suoi prodotti per la loro affidabilità e per il suo valore green

CHI È KRESS

La sua storia inizia nel 1928, quando Christian Kress apre un’officina elettronica per automobili. Subito dopo la sua fondazione, Kress inizia a progettare e produrre motori elettrici a corrente continua e a corrente alternata. Agli inizi degli anni sessanta, Kress decide di espandere la sua produzione offrendo una gamma più ampia di articoli. Viene così aperto un nuovo stabilimento a Bisingen, in Germania e nel 1964 inizia la produzione di macchine stazionarie da officina. Nel 1969, Kress lancia sul mercato una gamma completa di utensili elettrici portatili per uso professionale.

Nel 1979 viene creato un nuovo centro di ricerca a Wattwil, in Svizzera. La gamma viene ulteriormente ampliata con un occhio di riguardo agli strumenti senza cavo. La distribuzione viene inoltre rafforzata arrivando a coprire fino a 60 paesi attraverso una rete di rivenditori specializzati.

Il 2017 rappresenta un anno cruciale nella storia del marchio Kress, in seguito all’ingresso nel Gruppo internazionale Positec. Grazie a un nuovo apporto di capitale e al rafforzamento delle competenze in materia di ricerca e sviluppo, Kress si lancia nella progettazione di equipaggiamenti outdoor senza cavo destinati al giardinaggio professionale e a una clientela esigente in ambito domestico. È giunto il momento di compiere un ulteriore passo in avanti: la fine della dipendenza dai combustibili. Il 2023 rappresenta l’ultima grande pietra miliare nella storia quasi centenaria del marchio. Kress lancia infatti il CyberSystem 8 minuti, un sistema di batterie di nuova generazione che vanta i tempi di ricarica più rapidi al mondo.

KRESS, IL FUTURO AL PRESENTE «LA BATTERIA ORA È DAVANTI A TUTTI»

Continua ad alta velocità il lavoro della filiale italiana di un marchio entrato con decisione sul mercato, forte di soluzioni affidabili e più che mai innovative. Deciso a tracciare le prossime rotte del giardinaggio. Punto fermo è che oramai sia i leader politici e i cittadini concordano

Cover story 10
a cura di Filippo Cima

sul fatto che il cambiamento climatico e l’inquinamento siano sfide critiche ma che vadano affrontate. Tra le diverse misure per mitigare le emissioni atmosferiche e acustiche, i legislatori stanno progressivamente eliminando l’uso di attrezzature da giardinaggio a benzina, che secondo le principali agenzie ambientali sono una delle tante cause degli scarichi tossici e cancerogeni, insieme alle particelle fini.

«La transizione sta acceLerando, spinta daLLa domanda da parte dei comuni, strutture ricettive e quartieri residenziaLi di fascia aLta» dichiara maurizio fiorin, nationaL Key account manager Kress itaLia.

Tuttavia, in assenza di regolamentazioni obbligatorie o di richieste specifiche da parte dei clienti, è stato difficile per i manutentori professionisti adottare pratiche eco-sostenibili. Le attrezzature attualmente alimentate a batteria spesso mancano della potenza necessaria per le attività di manutenzione del verde professionale, il che può influire significativamente sulla produttività. Per mantenere un’operatività continua e costante, le squadre devono portarsi dietro un numero significativo di batterie cariche. Inoltre, la limitata durata delle batterie convenzionali le rende un’alternativa più costosa rispetto alle opzioni tradizionali alimentate a benzina.

LA TECNOLOGIA KRESS RIDEFINISCE GLI STANDARD DELLA MANUTENZIONE DEL VERDE SOSTENIBILE ALZANDO L’ASTICELLA PER SOSTENIBILITÀ, PRODUTTIVITÀ E REDDITIVITÀ

Proprio per questo una rivoluzionaria tecnologia della batteria è al centro dell’innovazione CyberPack di 8 minuti, che sfrutta una formula chimica per garantire un flusso di corrente elevato senza il tipico accumulo di calore che accelera il degrado della batteria. Questa svolta consente una potenza senza precedenti e una carica completa in soli otto minuti, garantendo nel contempo una longevità senza eguali, e proprio perché Kress è certa di ciò che immette nel mercato con questa batteria dà anche una garanzia di 5 (+3) anni o 3.000 cicli. Per garantire un’operatività continua durante tutta la giornata, il sistema Kress CyberSystem presenta una selezione unica di carica-batterie portatili DC-DC, che consentono una ricarica ultra-rapida delle batterie in movimento, anche quando si è a chilometri di distanza dalla fonte di alimentazione AC (presa di corrente) più vicina.

I motori a due e quattro tempi raggiungono la massima coppia e potenza quando raggiungono un punto ottimale nella loro curva di prestazioni. Al contrario, come sappiamo dai veicoli elettrici (EVs), i motori elettrici mantengono le prestazioni ottimali su un’ampia gamma di regimi. Tuttavia, le batterie a bassa tensione convenzionali, come quelle utilizzate per l’attrezzatura da giardinaggio a batteria (OPE), potrebbero fornire una potenza elevata solo spingendo la corrente a livelli che potrebbero degradare o addirittura danneggiare le celle.

«L’era deLLe batterie che inseguono La potenza dei motori a gas è finita. ora tocca a Loro cercare di raggiungere Kress» thomas goi, saLes manager Kress itaLia

Catalizzando il cambiamento attraverso l’innovazione del modello di business, Kress si impegna a promuovere l’espansione di un paesaggio sempre più green offrendo un modello di business unico, progettato per supportare le aziende di manutenzione del verde. Questo

11
IL NUOVO PARADIGMA DELLA POTENZA

modello rivoluziona l’approccio tradizionale al rinnovo della flotta, eliminando i costi iniziali e preservando così il capitale circolante. La formula, semplice ma efficace, si basa su rate mensili gestibili, comodamente bilanciate dai risparmi derivanti dalla riduzione delle spese di carburante e manutenzione. Il risultato?

Una maggiore redditività grazie al puro profitto, che rende la transizione verde non solo fattibile ma anche finanziariamente vantaggiosa.

MIGLIORARE L’AMBIENTE E LA SALUTE DEI LAVORATORI

La transizione verso il giardinaggio a zero emissioni non solo aiuta le città a raggiungere i loro obiettivi di decarbonizzazione, ma migliora anche la salute complessiva e la qualità della vita dei suoi residenti. I manutentori, che affrontano il rischio più significativo associato alle emissioni delle attrezzature alimentate a benzina, possono beneficiare immediatamente dal punto di vista della salute. Passando alle soluzioni alimentate a batteria di Kress si elimina l’esposizione ai gas di scarico tossici e si riducono significativamente le conseguenze del rumore e delle vibrazioni.

LA RIVOLUZIONE È IN CORSO

Le transizioni possono avvenire solo quando è disponibile una soluzione valida e Kress supera le limitazioni delle batterie convenzionali, combinando tecnologia avanzata con un modello di business innovativo per offrire l’unica soluzione ecologica che promette significativi risparmi di costo nel lungo termine rispetto ai combustibili fossili. I prodotti Kress Commerciali sono ora disponibili presso selezionati concessionari professionali di alto livello in tutta Italia.

12
Cover story

COMPO BIO FORTIGO PLUS UNA MARCIA IN PIÙ PER LE PIANTE.

LA NUOVA LINEA DI TERRICCI E CONCIMI ARRICCHITI DA ATTIVATORI NATURALI CHE FORTIFICANO E PROMUOVONO LA CRESCITA DELLE PIANTE.

13
ESTRATTI
ALGHE + compo-hobby.it SCOPRI DI PIÙ +
DI + FIORI + FRUTTI + CRESCITA VIGOROSA E RIGOGLIOSA

VENDITE IN AUMENTO DEL 2%

I rasaerba robot sono una delle poche linee di apparecchi da giardinaggio che nel 2023 hanno mantenuto i propri risultati.
Stando alle prime stime effettuate da UNACOMA MORGAN, infatti, le vendite si sono assestate a 33 mila unità, il 2% in più rispetto al 2022

Il sostegno proviene dai nuovi modelli introdotti nel mercato sempre più avanzati ed in grado di soddisfare una clientela attenta all’impatto ambientale e alla tecnologia introdotta nei nuovi apparecchi. Con crescente soddisfazione da parte degli operatori, che pronosticano per questo business un futuro radioso. Ecco dunque come si è evoluto il mercato nel 2023 e quali sono le ragioni che stanno trasformando questo settore.

I MODELLI PIU’ EVOLUTI CONQUISTANO IL MERCATO

Sull’evoluzione delle vendite nel 2023 le valutazioni appaiono differenti. In ogni modo, tutti gli operatori appaiono soddisfatti delle performance raggiunte grazie al fatto che i principali risultati di vendita riguardano i nuovi modelli tecnologicamente più avanzati. Ecco come e perché.

Roberto Scilli, product manager garden di AMA, evidenzia che “nel 2023 il trend delle vendite dei robot rasaerba è stato positivo rispetto al 2022, anche se si è rilevato un po’ di rallentamento, questo a causa dei problemi geopolitici ed economici che hanno interessato gran parte dello scorso anno. I margini rimangono tendenzialmente in linea con quelli degli scorsi anni, i listini, per quanto riguarda l’offerta Freemow di AMA, non hanno subito variazioni di rilievo”.

Francesco Brazzarola, residential sales manager di FERCAD, afferma che “le fluttuazioni di mercato del periodo covid si sono stabilizzate, attestandosi al periodo pre-pandemia. I dati globali del settore

non sono molto incoraggianti ma, nonostante ciò, le vendite di robot tagliaerba HUSQVARNA crescono costantemente e questo ci permette di guadagnare nuove quote di mercato ogni anno, sebbene ci siano sempre nuovi competitor”.

Diego Dalla Vecchia, responsabile marketing e comunicazione di FIABA, spiega che “i dati UNACOMA rilevano un andamento stabile a fine 2023 per i robot rasaerba, ma dopo una decisa ripresa nel primo semestre, si è registrato un rallentamento nel secondo trimestre probabilmente dettato da un andamento climatico che non ha confermato le aspettative di inizio anno”.

Michele Di Girolamo, power products sales section manager di HONDA ITALIA, registra “un trend positivo delle vendite, grazie ad apparecchi sempre più tecnologicamente avanzati con una elevata varietà di modelli e prezzi sempre in continuo fermento”.

Roberto Mozzoni, amministratore delegato di HUSQVARNA ITALIA, rileva che “le vendite dell’ultimo anno, dopo un biennio nel periodo

Speciale rasaerba robot 14

covid di aumenti a doppia cifra, sono rimaste stabili rispetto all’anno precedente per il nostro comparto robot rasaerba. L’aumento del livello di concorrenza sta inoltre e progressivamente causando un abbassamento dei prezzi di vendita proposti al pubblico, con un conseguente calo degli spazi di marginalità offerti dal comparto”.

Thomas Goi, sales director di KRESS ITALIA, nota che “il mercato della robotica tradizionale a filo è in una fase di stallo da qualche anno. Le quantità nel mercato italiano, e parliamo di rivendite tradizionali, non hanno subito grandi variazioni. Si assiste ad una conseguente diminuzione del prezzo di vendita al pubblico e relativa minore marginalità”.

Francesco Del Baglivo, product manager di STIHL ITALIA, sostiene che “le vendite di robot tagliaerba sono in aumento anche in Italia. Ciò è dovuto al crescente interesse verso la domotica e l’automazione degli spazi abitativi, compresi i giardini. L’adozione di nuove tecnologie, come i sensori avanzati e l’intelligenza artificiale, può aumentare il costo di produzione, ma anche consentire ai produttori di vendere robot tosaerba a prezzi più elevati grazie alle funzionalità migliorate. L’ingresso di nuovi concorrenti nel mercato può portare a una guerra dei prezzi, che potrebbe ridurre i margini per i produttori”.

Luca Saccani, direttore commerciale di WIPER, rileva che “l’andamento delle vendite risente del mutato andamento dell’economia e, pur rimanendo sostenuta la richiesta di robot rasaerba, va segnalata una certa sofferenza. Il livello dei prezzi tende a diminuire soprattutto per l’arrivo sul mercato di varie proposte per aree di piccole dimensioni a prezzi particolarmente competitivi. Anche WIPER contribuisce a questo con l’introduzione nella nuova serie POP”.

Nicola Ciabatti, coordinatore rete commerciale robotics division di ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI, afferma che “l’andamento delle vendite per AMBROGIO ROBOT è stato positivo negli ultimi anni, con una variazione nel target di riferimento ed una segmentazione della gamma. Gli elementi distintivi del nostro brand sono l’innovazione tecnologica e i valori del Made in Italy: creatività e design, servizi e assistenza alla rete e di conseguenza al cliente finale”.

IL SUCCESSO DELLE NUOVE TECNOLOGIE

L’evoluzione tecnologica dei modelli, la crescente semplicità del loro utilizzo e la maggiore disponibilità di reddito degli utilizzatori sono le principali ragioni alla base del successo dei rasaerba robot.

Per Diego Dalla Vecchia “il robot rasaerba non è più un tabù o un prodotto solo per pochi. Ormai è un prodotto consolidato e di larga diffusione. Lo dimostra il fatto che si assiste ogni anno ad un’ampia proposta di nuovi marchi e prodotti. Come sappiamo, però, non possiamo ritenere l’Italia un macro-mercato, ma dobbiamo considerare invece le singole realtà territoriali o regionali. Se in alcuni casi, come il nord Italia, possiamo reputare il mercato ormai consolidato, per il centrosud e isole c’è ancora molto margine di crescita e, fortunatamente, in alcune zone il rivenditore tradizionale è ancora il punto di riferimento”. Thomas Goi rileva che “con l’ingresso delle nuove tecnologie satellitari il mercato riprenderà vigore e con ottime curve di crescita in questo specifico segmento a scapito delle macchine tradizionali con installazione a filo. Il mercato chiede soluzioni più semplici ed evolute che vadano oltre la classica installazione che ha sempre dei limiti. KRESS offre oggi la gamma più completa, da 600 a 36.000 mq, la tecnologia satellitare più evoluta grazie ad un network di antenne di proprietà che evita l’installazione di quest’ultime nel sito, la navigazione sicura anche in zone d’ombra di segnale”. Secondo Roberto Mozzoni “sicuramente la sempre più ampia proposta in questo comparto da parte del canale online sta costantemente mettendo in discussione la proposta che viene veicolata sul mercato dagli interlocutori del canale fisico: a questi ultimi si richiede di essere portatori sul mercato di una proposta sempre più specializzata e competente in merito, abile nel differenziarsi non solo e soltanto dal punto di vista dei prezzi propo-

“Nel 2023 il trend delle vendite dei robot rasaerba è stato positivo rispetto al 2022, anche se si è rilevato un po’ di rallentamento, questo a causa dei problemi geopolitici ed economici che hanno interessato gran parte dello scorso anno. I margini rimangono tendenzialmente in linea con quelli degli scorsi anni, i listini, per quanto riguarda l’offerta Freemow di AMA, non hanno subito variazioni di rilievo”

Roberto Scilli, product manager garden di AMA SPA

sti al pubblico, ma per una proposta di servizi e attività che possano accompagnare il consumatore finale nella scelta di un acquisto che tocca fasce di prezzo a volte impegnative per ogni famiglia. È a questo proposito fondamentale riuscire a comunicare agli utilizzatori finali che queste sono spese dedicate ad una modalità per tenere cura dei propri spazi verdi domestici in maniera molto corretta ed ecosostenibile, con un effetto di risparmio di tempo personale da poter dedicare così ad altre attività, nonché, nel medio-lungo periodo, anche con notevoli risparmi dal punto di vista economico”.

Per Nicola Ciabatti “la trasformazione del nostro business è guidata principalmente dall’evoluzione tecnologica. L’adozione di tecnologie avanzate come l’intelligenza artificiale e lo ZCS Cloud hanno migliorato notevolmente le prestazioni dei nostri prodotti. Inoltre, oggi c’è da parte del cliente finale una doppia consapevolezza: il risparmio tempo –risorse nell’implementazione della tecnologia anche ad uso domestico e la crescente consapevolezza ambientale ha portato a una maggiore richiesta di soluzioni sostenibili”. Francesco Brazzarola osserva che “il miglioramento tecnologico degli ultimi anni sta dando una grossa spinta al comparto dei robot tagliaerba, rendendoli maggiormente fruibili, usabili e facili da installare. Con più di 30 anni di esperienza nel campo dei robot tagliaerba, e con il nostro costante investimento in R&S, siamo riusciti ad introdurre numerose funzioni che migliorano l’esperienza d’uso per l’utente”. Luca Saccani sottolinea che “l’arrivo di varie soluzioni che consentono l’installazione di robot rasaerba senza l’utilizzo del filo perimetrale sta modificando radicalmente questo mercato. La richiesta di questo tipo di robot è molto elevata e l’offerta di prodotti validi al momento è ancora piuttosto scarsa. Tutti noi produttori stiamo investendo il massimo delle risorse a disposizione per offrire prodotti senza filo perimetrale funzionanti in tutte le situazioni. WIPER ha presentato ad inizio 2024 una linea completa di robot con funzionalità RTK per metrature fino a 10.000 mq e sta sviluppando prodotti per metrature fino a 90.000 mq”.

Roberto Scilli sottolinea che “una grande novità sono i robot tagliaerba senza filo perimetrale, con sistema di navigazione RTK e telecamera, che stanno rivoluzionando il settore. Queste macchine si stanno evolvendo tantissimo destando grande curiosità, sia nei rivenditori che negli utenti finali”. Michele Di Girolamo spiega che “la propensione all’acquisto di prodotti high-tech, l’interesse crescente verso il comparto di tecnologie a basso impatto ambientale, il tempo sempre minore a disposizione per la cura del giardino e la voglia di investire lo stesso in modi differenti sono sicuramente gli elementi principali che stanno guidando il trend del mercato”. Francesco Del Baglivo spiega che “i robot tagliaerba sono macchine progettate per falciare l’erba in modo autonomo, senza la necessità di intervento umano. Questi dispositivi sono diventati sempre più popolari negli ultimi anni, grazie al loro contributo alla riduzione del lavoro fisico e al tempo impiegato nella cura

15

Speciale rasaerba robot

del giardino. Man mano che più persone provano e testimoniano l’efficacia dei robot tosaerba, si crea un effetto di passaparola che stimola ulteriori vendite. Con l’aumento del reddito disponibile, le persone sono più propense a investire in tecnologie che possono semplificare le attività domestiche”.

IL FONDAMENTALE RUOLO DEI RIVENDITORI SPECIALIZZATI

È retorico affermare che la scelta di presidiare il canale dei rivenditori specializzati abbia decretato il loro fondamentale ruolo nel service e nell’assistenza puntuale alla clientela.

Michele Di Girolamo afferma che “i rasaerba robotizzati HONDA

Miimo sono venduti, solo ed esclusivamente, dai concessionari opportunamente selezionati e formati; perfettamente in grado di poter gestire il prodotto fornendo un servizio premium, al pari degli aspetti tecnologici e funzionali della macchina. Per un prodotto come Miimo questo è un servizio fondamentale dove il concessionario assume un ruolo indispensabile e di primaria importanza per la gestione di questo business specialmente per le operazioni di installazione e programmazione della macchina. Il cliente viene seguito sin dalla scelta della macchina, opportunamente consigliato in funzione delle proprie esigenze. Il concessionario si prende cura della progettazione ed installazione dell’impianto senza ovviamente trascurare tutti gli aspetti manutentivi. Un servizio d’élite per un prodotto d’élite”. Thomas Goi specifica che “KRESS è presente solo nel canale tradizionale e l’andamento è stazionario per le macchine a filo, in forte crescita per le macchine con tecnologia satellitare. KRESS offre un evoluto e rivoluzionario business model alla propria rete vendita che non prevede impegni di capitali per magazzino/esposizione e fatturazione della merce ai propri rivenditori solo a vendita effettuata. Marginalità quindi molto elevate e pulite. Il rivenditore di conseguenza ha risorse da investire nel servizio sui

“Le vendite di robot tagliaerba sono in aumento anche in Italia. Ciò è dovuto al crescente interesse verso la domotica e l’automazione degli spazi abitativi, compresi i giardini. L’adozione di nuove tecnologie, come i sensori avanzati e l’intelligenza artificiale, può aumentare il costo di produzione, ma anche consentire ai produttori di vendere robot tosaerba a prezzi più elevati grazie alle funzionalità migliorate. L’ingresso di nuovi concorrenti nel mercato può portare a una guerra dei prezzi, che potrebbe ridurre i margini per i produttori”

Francesco Del Baglivo, product manager di ANDREAS STIHL SPA

nostri prodotti e sui propri clienti. Inoltre offriamo gratuitamente materiale espositivo, corsi di formazione tecnica e commerciale, personale tecnico dimostrativo ed un innovativo portale per la gestione della merce. Con il nostro sistema per la registrazione delle vendite basta scansionare un QR code che genera in automatico anche il riordino ad integrazione dello stock, che come abbiamo già detto non richiede alcun investimento in denaro”. Francesco Del Baglivo evidenzia che “nel corso del 2023 l’andamento delle vendite è stato positivo nel canale da noi presidiato, ovvero quello della rivendita specializzata tradizionale. La nostra organizzazione offre corsi tecnici e commerciali di aggiornamento relativi ai nuovi modelli della serie STIHL iMOW 5/6/7. A tal proposito l’argomento di grande interesse è la facile installazione

16

Potenza, efficacia e convenienza grazie alla migliore tecnologia di alimentazione a 60v con celle #2170

17 info@wipercompany.com - wipertools.com

Speciale rasaerba robot

dei robot che offre al consumatore un servizio sicuro e funzionale. La rete di vendita è in grado di offrire la manutenzione programmata dei robot affinché la loro efficienza possa garantire un prato sano e bello da vedere”.

Nicola Ciabatti osserva che “le vendite attraverso rivenditori tradizionali, GDO, e-commerce e altri canali sono rimaste solide e differenziate. Offriamo servizi personalizzati ai nostri partner di vendita, inclusi programmi di formazione, supporto tecnico e materiali di marketing per massimizzare le opportunità di vendita”. Roberto Mozzoni mette in luce che “la nostra proposta in merito alla gamma robot rasaerba è stata arricchita negli ultimi anni anche da una proposta di servizi di accompagnamento che forniscono un pacchetto assolutamente completo in materia: vale a dire ad esempio la possibilità di utilizzare una proposta di credito al consumo per poter pagare anche a rate un acquisto di un nostro modello di robot rasaerba, oppure l’accordo rinnovato anche per la stagione in corso con una agenzia esterna al nostro gruppo e che fornisce un servizio di installazione robot a tariffe preferenziali e che copre tutto il territorio nazionale”. Luca Saccani specifica che “da sempre WIPER predilige la vendita assistita e il rivenditore tradizionale. Il mercato dei rivenditori resta per noi il più interessante in quanto ci permette di valorizzare al meglio le caratteristiche innovative dei nostri prodotti”. Francesco Brazzarola sottolinea che “i nostri robot vengono venduti solo tramite i rivenditori ufficiali HUSQVARNA e alcuni modelli sono disponibili nel nostro e-commerce. Non utilizziamo altri canali di vendita perché il servizio al cliente è uno dei nostri pilastri portanti. Riteniamo infatti fondamentale mantenere un rapporto diretto con l’acquirente per garantire che l’installazione in loco sia eseguita a regola d’arte, dai tecnici della rete ufficiale. La rete vendita e gli installatori vengono formati direttamente da noi, presso la Husqvarna University. Inoltre, la rete sta crescendo in modo capillare anche nel centro-sud Italia per far fronte alla domanda in crescita”. Diego Dalla Vecchia sottolinea che “FIABA distribuisce i robot rasaerba Landroid Worx solo attraverso i rivenditori specializzati che nel 2023 hanno dimostrato un andamento delle vendite stabile rispetto al 2022 ed in linea con quanto rilevato dai dati UNACOMA. La nostra azienda offre un servizio di assistenza tecnica diretta ai rivenditori sia telefonica, che online da remoto, oltre che a mettere a disposizione la propria officina interna per quei rivenditori che ne avessero necessità. Offriamo anche costante formazione tecnica con materiale disponibile online nell’area riservata del nostro sito internet e con corsi di formazione dedicati ai nuovi prodotti o ai nuovi rivenditori”. Roberto Scilli dichiara che “l’offerta AMA si rivolge prevalentemente ad un network di rivenditori specializzati, in grado di offrire al cliente finale un servizio completo di assistenza, manutenzione ed installazione. I robot della serie Freemow 2023 sono stati accolti con molto interesse e le vendite sono state ottime. AMA assiste il rivenditore con un servizio puntuale di ricambistica ed assistenza tecnica, da remoto ma anche direttamente sul territorio”.

“I dati UNACOMA rilevano un andamento stabile a fine 2023 per i robot rasaerba, ma dopo una decisa ripresa nel primo semestre, si è registrato un rallentamento nel secondo trimestre probabilmente dettato da un andamento climatico che non ha confermato le aspettative di inizio anno”

Diego Dalla Vecchia, responsabile marketing e comunicazione di FIABA

“Si registra un trend positivo delle vendite, grazie ad apparecchi sempre più tecnologicamente avanzati con una elevata varietà di modelli e prezzi sempre in continuo fermento”

Michele Di Girolamo, power products sales section manager di HONDA MOTOR EUROPE LTD ITALIA

QUALITA’ DEL PRODOTTO E SERVICE INNANZITUTTO

Le strategie e gli obiettivi di mercato sono molteplici ed estesi su tutti i target di clientela. In alcuni casi i modelli sono pensati per particolari utilizzatori, in altri si definiscono obiettivi in funzione della qualità del prodotto ed il ruolo del service, fattori imprescindibili per sostenere la propria identità di marca. Ecco come.

Michele Di Girolamo sottolinea che “dopo decenni di lavoro nella robotica, che hanno portato allo sviluppo e realizzazione dell’umanoide ASIMO, l’introduzione di vari modelli di rasaerba robotizzati appare evidente il potenziale e l’interesse che HONDA ripone in questo settore. Oltre agli sviluppi e investimenti sul prodotto non mancano campagne ADV dedicate”. Luca Saccani evidenzia che “innovazione ed investimenti in R&D sono le nostre priorità. Il nostro obiettivo è essere sempre tecnologicamente un passo avanti alla concorrenza”. Roberto Scilli spiega che “AMA con Freemow punta tutto sull’innovazione, nuovi modelli ogni anno, grande passione ed attenzione verso tutte le tecnologie più avanzate (RTK, Vision, AI). Intendiamo fornire ai nostri clienti macchine evolute ad un prezzo giusto, offrendo un ottimo valore aggiunto: caratteristiche esclusive ed affidabilità”. Diego Dalla Vecchia chiarisce che “ci siamo sempre distinti per fornire prodotti di qualità e per l’ottimo servizio post vendita diretto ai nostri rivenditori e questo è sempre stato il nostro maggior investimento e lo sarà anche per il futuro. Nel contempo abbiamo già programmato la partecipazione alle principali fiere di settore, nonché confermato il supporto ai nostri rivenditori per le manifestazioni locali e/o porte aperte”.

Roberto Mozzoni sottolinea che “il carattere distintivo della proposta GARDENA in materia di robot rasaerba riguarda sicuramente una gamma prodotti offerti particolarmente ampia e atta a soddisfare le esigenze anche più qualificate, che scaturisce dalla proposta del nostro gruppo HUSQVARNA d’appartenenza, quindi la massima affidabilità e qualità possibile sul mercato, nonché su un pacchetto di servizi in aggiuntivi che garantiscono al consumatore finale di poter trovare nella nostra proposta tutto quello di cui può avere bisogno sull’argomento”. Thomas Goi dichiara che “in base alla tipologia di prodotto offerto abbiamo diversi approcci.

Ad esempio, sulla gamma KRESS COMMERCIAL dedicata al manutentore del verde organizziamo eventi specifici in continuo con i nostri rivenditori su tutto il territorio nazionale con la possibilità di un periodo di prova gratuita dei prodotti per i manutentori stessi. Sulla robotica con tecnologia satellitare investimenti pubblicitari tramite social media e prove in campo. Sulla gamma prodotti a batteria 60 e 40 Volt è forte la presenza espositiva e gratuita presso i punti vendita oltre che materiale promozionale per il punto vendita. Inoltre abbiamo attivato accordi e sponsorizzazioni con importanti associazioni sportive professionistiche per il verde sportivo e associazioni di categoria”. Secondo Nicola Ciabatti “ricerca e sviluppo, continuo upgrade tecnologico della nostra gamma, investimenti strutturali con la costruzione di nuovi hub dedicati al mondo della robotica da giardinaggio, rafforzamento e supporto alla rete vendita professionale e investimenti per mantenere

18

l’innovazione sono per noi azioni fondamentali volta al consolidamento della posizione di mercato. La nostra strategia è incentrata sulla creazione di valore a lungo termine per i clienti e la costruzione di relazioni solide con i nostri partner”.

Francesco Del Baglivo mette in luce che “il nostro obiettivo è di aumentare la conoscenza dei nostri prodotti e la visibilità del marchio STIHL a tutti i target di clienti, siano essi professionisti o privati. A tal proposito investiamo in pubblicità come TV, riviste e cartellonistica stradale. Siamo presenti in diverse rassegne fieristiche e supportiamo le iniziative dei rivenditori come le porte aperte o inaugurazioni di nuovi punti vendita. Sponsorizziamo eventi sportivi e grazie a STIHL TIMBERSPORTS i concorrenti competono in una varietà di discipline che mettono alla prova la loro forza, precisione e velocità utilizzando asce e seghe. Questa attività sportiva è cresciuta in popolarità nel corso degli anni, diventando uno degli eventi più importanti per mostrare le abilità del boscaiolo”. Francesco Brazzarola specifica che “HUSQVARNA è da sempre focalizzata nella qualità dei prodotti e dei servizi, per questo gli investimenti vertono maggiormente nell’innovazione di prodotto, nell’introduzione di nuovi modelli e nella formazione dei rivenditori ufficiali. Le collaborazioni a valle con i rivenditori sono di fondamentale importanza per garantire una presenza stabile in tutto il territorio. Non mancano comunque le sponsorizzazioni e le collaborazioni con alcuni professionisti che testano i nostri prodotti nel lavoro quotidiano. Tutto questo ci permette di rafforzare costantemente la nostra identità”.

ROBOT SEMPRE PIU’ INTELLIGENTI

Per alcuni operatori i rasaerba robot sono per definizione gli apparecchi più ecosostenibili. Ciò per diverse caratteristiche di base, come l’utilizzo delle batterie, di componenti robotici, materiali ecocompatibili, nonché dell’implementazione di sensori e dell’uso dell’intelligenza artificiale. Ecco in che misura.

Francesco Brazzarola specifica che “l’approccio alla sostenibilità e l’impatto delle nuove tecnologie è importantissimo. Infatti, dal 2015 HUSQVARNA ha lanciato il progetto Suistainovate, per integrare la sostenibilità nella nostra quotidianità in modo concreto. Continua lo sviluppo di soluzioni a batteria per garantire una diminuzione sempre maggiore delle emissioni dirette di CO2. Inoltre, in alcuni Automower® è stata introdotta la Rewilding, la prima funzione al mondo che sostiene la biodiversità dei giardini privati”. Per Luca Saccani “il robot rasaerba è sostenibilità ambientale: offre la possibilità di vita all’aria aperta senza l’utilizzo di mezzi a motore endotermico. WIPER promuove solo prodotti a basso impatto e ad alto contenuto tecnologico”. Thomas Goi assicura che “tutte le nostre tecnologie si basano sulla sostenibilità. Puntiamo ad una veloce sostituzione dei motori a scoppio circolanti nel mondo delle manutenzioni, per il quale abbiamo una tecnologia a batteria cordless unica ed in grado di replicare le stesse performance di macchine a scoppio professionali. Inoltre questa batteria ha una vita utile 10 volte superiora al litio convenzionale il che significa meno materiale circolante. Nel mondo del privato tramite la

“Il mercato della robotica tradizionale a filo è in una fase di stallo da qualche anno. Le quantità nel mercato italiano, e parliamo di rivendite tradizionali, non hanno subito grandi variazioni. Si assiste ad una conseguente diminuzione del prezzo di vendita al pubblico e relativa minore marginalità”

Thomas Goi, sales director di KRESS ITALIA

“Le vendite dell’ultimo anno, dopo un biennio nel periodo covid di aumenti a doppia cifra, sono rimaste stabili rispetto all’anno precedente per il nostro comparto robot rasaerba. L’aumento del livello di concorrenza sta inoltre e progressivamente causando un abbassamento dei prezzi di vendita proposti al pubblico, con un conseguente calo degli spazi di marginalità offerti dal comparto”

Roberto Mozzoni, amministratore delegato di HUSQVARNA ITALIA SPA

robotica e le macchine a batteria da 60 e 40 Volt. La robotica è inoltre in forte espansione anche nel mondo delle manutenzioni nella sostituzione di tosaerba e trattorini a scoppio. Senza emissioni gassose e con livelli di rumorosità drasticamente ridotti siamo sicuri di poter dare un forte contributo ad un mondo più pulito ed alla sostenibilità”. Roberto Mozzoni definisce “assolutamente fondamentale per la nostra azienda tutti i risvolti legati all’ecosostenibilità di questa proposta: da anni abbiamo ormai attivato un circolo virtuoso al nostro interno, che guida e guiderà lo sviluppo della nostra azienda in tutto lo sviluppo dei nostri prodotti e che tenderà sempre di più a favorire la distribuzione di prodotti attenti alle problematiche ambientali come la gamma dei robot rasaerba che già di per sé interpretano al meglio la cura del verde domestico in linea con le necessità a tema ecologico del mondo moderno”. Nicola Ciabatti ritiene “fondamentale un approccio sostenibile e da quest’anno abbiamo anche il bilancio sostenibile. Siamo promotori del Made in Italy, la nostra catena produttiva è interamente in Italia e promuoviamo soluzioni a basso impatto ambientale. Le nuove tecnologie, come l’intelligenza artificiale, ci consentono di migliorare l’efficienza energetica dei nostri prodotti, riducendo l’impatto ambientale complessivo e fornendo soluzioni all’avanguardia. Anche la sede dei nostri uffici è all’insegna della sostenibilità con certificazioni ISO14001 e ISO 9001”.

Francesco Del Baglivo sottolinea che “l’approccio alla sostenibilità è diventato un aspetto centrale nella progettazione, produzione e utilizzo di apparecchiature per la cura del verde, come i robot tosaerba. La sostenibilità riguarda l’efficienza energetica, l’uso di materiali ecocompatibili, la riduzione dell’impatto ambientale e la promozione di pratiche di riciclo e di economia circolare. I robot tosaerba sono alimentati a batteria, riducendo così le emissioni dirette associate ai motori a combustione interna. L’integrazione di sensori avanzati e l’uso dell’intelligenza artificiale ottimizzano i percorsi di taglio e riducono il consumo di energia. Inoltre, possono contribuire a ridurre il danno al prato e ad altre piante, promuovendo un ambiente più sano”. Diego Dalla Vecchia nota che “il robot rasaerba è il prodotto più sostenibile per antonomasia e la sensibilità del consumatore verso questo tema ha già portato da anni i suoi frutti e li porterà ancora. Nell’ultimo periodo l’intelligenza artificiale applicata al robot rasaerba, ha condizionato in maniera preponderante lo sviluppo di nuovi prodotti. In particolare è impressionante il grado di auto apprendimento che i robot sono in grado di compiere in giardino, potendo adattarsi così nel modo migliore alle condizioni di lavoro in cui si trovano”. Roberto Scilli afferma che “la sostenibilità ambientale è molto importante per AMA, materiali riciclabili e assenza di emissioni grazie alle nostre batterie a lunga durata. Tutti i modelli proposti da AMA a marchio Freemow sono amici dell’ambiente. Inoltre, grazie al taglio robot senza raccolta, non è necessario

19

“L’andamento delle vendite risente del mutato andamento dell’economia e, pur rimanendo sostenuta la richiesta di robot rasaerba, va segnalata una certa sofferenza. Il livello dei prezzi tende a diminuire soprattutto per l’arrivo sul mercato di varie proposte per aree di piccole dimensioni a prezzi particolarmente competitivi.

Anche WIPER contribuisce a questo con l’introduzione nella nuova serie POP”

Luca Saccani, direttore commerciale di WIPER SRL

utilizzare mezzi per portare i residui del taglio nei centri di raccolta”. Michele Di Girolamo sostiene che “il rispetto dell’ambiente guida da sempre la nostra attività con lo sviluppo d motori a 4 tempi, efficienti e a basse emissioni, e con lo sviluppo di motori a batteria silenziosi e a zero emissioni, sempre più presenti nella nostra gamma”.

UN 2024 RICCO DI NOVITA’

Per i rasaerba robot si annuncia un anno ricco di novità. Ecco una breve guida.

AMA annuncia di aver aggiunto alla gamma una nuova macchina senza filo perimetrale con sistema di navigazione RTK. Questa tecnologia, combinata con telecamere 3D, è in grado di lavorare correttamente anche in giardini con scarsa copertura satellitare. È una macchina che si pone ai vertici per tecnologia ed innovazione.

BLUE BIRD INDUSTRIES annuncia l’introduzione nella linea Segway della nuovissima serie Navimow i, con una cura del prato più semplice che mai, ed il cui modello di punta è il Navimow i108E. Questo rasaerba robot si adatta ad ogni giardino grazie all’avanzato sistema EFLS 2.0 che utilizza la tecnologia RTK implementata con il miglioramento della localizzazione e la Mappatura Simultanea Visiva (VSLAM) offrendo un posizionamento stabile a livello centimetrico per gestire una serie incredibilmente diversificata di layout del prato. La caratteristica distintiva è l’assenza dell’utilizzo del filo perimetrale, basterà sempli-

cemente usare il proprio smartphone per guidare il robot e tracciare i confini virtuali attorno al giardino. La mappatura assistita permette a Navimow di navigare e mappare automaticamente l’area di lavoro, il tutto attraverso pochi passi nell’app, rendendo la configurazione più semplice che mai. La telecamera incorporata identifica molteplici ostacoli attraverso un campo visivo di 140° con algoritmi AI integrati, guidando Navimow in modo sicuro ed efficiente in ogni taglio. FERCAD annuncia il lancio di tre nuovi robot tagliaerba della famiglia HUSQVARNA Automower®: il 310E NERA, il 410XE NERA e l’R4. Il modello R4 sta suscitando molto interesse da parte del pubblico perché è ottimizzato per il taglio di prati di piccole dimensioni e passaggi stretti. Questo modello è dotato di protezione gelo e di timer stagionale che regola il taglio in base alle condizioni atmosferiche, garantendo un funzionamento affidabile e risultati ottimali. Con l’app Automower® Connect è possibile avere il pieno controllo del tagliaerba, gestendolo e monitorandolo tramite telefono cellulare. Il tagliaerba può anche essere integrato con i dispositivi domotici, in modo da poter utilizzare il controllo vocale con Alexa o Google Home oppure sfruttare le routine IFTTT. Per FIABA la novità più importante è rappresentata dalla gamma Landroid Vision, composta da quattro robot in grado di lavorare in giardino senza la necessità di posare il filo perimetrale o di installare antenne di controllo. Sono completamente autonomi che grazie alla tecnologia Vision e all’Intelligenza Artificiale, sono in grado

“Le fluttuazioni di mercato del periodo covid si sono stabilizzate, attestandosi al periodo pre-pandemia. I dati globali del settore non sono molto incoraggianti ma, nonostante ciò, le vendite di robot tagliaerba HUSQVARNA crescono costantemente e questo ci permette di guadagnare nuove quote di mercato ogni anno, sebbene ci siano sempre nuovi competitor”

20
Speciale rasaerba robot
Ambrogio AI, oltre il futuro. LA NUOVA LINEA DI ROBOT RASAERBA CON INTELLIGENZA ARTIFICIALE Scopri la nuova linea su ambrogiorobot.com Ambrogio Robot

“L’andamento delle vendite per AMBROGIO ROBOT è stato positivo negli ultimi anni, con una variazione nel target di riferimento ed una segmentazione della gamma. Gli elementi distintivi del nostro brand sono l’innovazione tecnologica e i valori del Made in Italy: creatività e design, servizi e assistenza alla rete e di conseguenza al cliente finale”

Nicola Ciabatti, coordinatore rete commerciale robotics division di ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA

di riconoscere il confine del prato da rasare e gli ostacoli da evitare e di tornare autonomamente alla stazione di ricarica, riuscendo a gestire giardini da 600 a 1600 mq. In particolare, il modello WR213E è il robot adatto per prati fino a 1.300 metri quadri e può essere configurato a piacimento con l’aggiunta degli accessori dedicati alla gamma Vision. Silenzioso ed intelligente, riesce a coprire velocemente l’area di taglio. Grazie all’applicazione dedicata è possibile controllare in ogni momento lo stato del robot e programmare ogni fase oppure consentire che si autoprogrammi se connesso a Internet. HONDA ha recentemente rinnovato tutta la gamma a batteria. Oltre all’introduzione di una motosega, ha provveduto ad ampliare la linea dei rasaerba robotizzati. HUSQVARNA ITALIA presenta il rasaerba robot SILENO city 250 m² GARDENA. È ideale per i prati più piccoli, offrendo prestazioni elevate e una rasatura comoda. Utilizzando l’App Bluetooth® GARDENA, è sufficiente prendere il proprio smartphone, inserire le dimensioni del prato, i giorni di taglio desiderati e l’ora di inizio preferita. Il robot rasaerba imposta un programma ed è pronto a partire senza problemi. È possibile controllare comodamente il SILENO city via Bluetooth® fino a 10 m di distanza. Il robot rasaerba calcola il tempo necessario per tagliare l’erba e l’assistente alla programmazione dell’App Bluetooth® GARDENA aiuta a mantenere il giardino in perfette condizioni.

La gamma KRESS COMMERCIAL è dedicata al manutentore del verde, con la piattaforma batteria cordless con performance pari o superiori ad un motore a scoppio professionale da 50 cc, con ricarica sul sito senza bisogno di corrente elettrica, soli 8 minuti per una carica completa, 3.000 cicli di vita garantiti, per uso professionale 8 anni di garanzia sulle batterie e 5 anni sule macchine. La novità di MAKITA è il modello RM350D, che porta la comodità ad un livello superiore grazie al taglio e alla ricarica automatici. Consente di trovare un prato perfettamente tagliato senza aver mosso un solo dito. Questo strumento fa risparmiare tempo riducendo notevolmente la manodopera necessaria per la cura del prato. Dotato di motori brushless di alta qualità, garantisce la manutenzione del prato senza alcun decremento dell’efficienza di lavorazione.

SABRE ITALIA presenta come novità il modello LR180-L2-EU di 4Sison perimetrale taglio random, caratterizzato da un prezzo accattivante e qualità garantita. Ha una capacità di taglio fino a 500 metri quadri. Definisce l’area con cavo perimetrale khz 7,8 e taglio random. La pendenza massima superabile è del 36%. Il sistema di taglio è a 3 lame piroettanti. Ha una larghezza di taglio di 180 mm e l’altezza di taglio è regolabile manualmente. La dotazione prevede base di ricarica, adattatore di ricarica, picchetti di installazione cavo e base, m 100 cavo perimetrale, set lame. Opzioni sono integrazione della casa intelligente, modulo ad ultrasuoni e modulo trova – tosaerba. STIHL annuncia

molte novità, fra le quali i sei nuovi modelli di robot per la cura di prati di media e grandi estensioni, da 1.500 a 5.000 metri quadri. Ha sviluppato la nuova generazione di robot tosaerba STIHL, che ridefiniscono il concetto di cura del prato completamente automatica. Con i modelli iMOW® e iMOW® EVO viene combinata la tecnologia più innovativa e il design più moderno con la comprovata qualità STIHL, perché si vuole rendere la cura del prato un’esperienza completamente nuova. Il sistema di taglio è performante, il movimento intelligente, la gestione della ricarica è efficiente ed il funzionamento è semplice e comodo tramite l’app MY iMOW®.

WIPER propone il modello XKL S RTK AWD, un vero e proprio 4x4. La nuova serie “KXL S ADW” supera pendenze fino al 65%, segue alla perfezione l’andamento del terreno grazie al piatto di taglio snodato e mantiene la possibilità di scegliere il modulo di alimentazione e la batteria secondo le esigenze di copertura. La parte posteriore racchiude la trazione e il cuore del robot. La parte anteriore, collegata alla trazione tramite un giunto snodato, comprende il gruppo di taglio oltreché le sicurezze attive e i sensori rilevamento urto. Le due unità sono strettamente connesse ma al contempo indipendenti l’una dall’altra. Questo permette al robot di adattarsi continuamente alla superficie di lavoro garantendo così una elevata trazione e capacità di movimentazione, e seguire in maniera precisa il profilo del prato.

L’OTTIMISMO REGNA

SOVRANO

Con queste premesse il futuro appare decisamente radioso. Francesco Del Baglivo spiega che “la domanda di robot tosaerba è stata in crescita negli ultimi anni grazie all’adozione in aumento delle tecnologie smart home e alla ricerca di soluzioni per la cura del prato che richiedano meno sforzo fisico. Questi fattori, insieme al miglioramento della tecnologia delle batterie, all’aumento della connettività e alla maggiore attenzione per il tempo libero da parte dei consumatori, hanno contribuito alla popolarità dei robot tosaerba. Per queste ragioni crediamo che anche nei prossimi anni la tendenza delle vendite sarà positiva”. Francesco Brazzarola sostiene che “I nostri dati interni dimostrano una continua crescita, anche per i prossimi anni. Se tali novità verranno recepite anche dagli enti pubblici per la cura del verde e dai gestori del verde sportivo, contiamo in una crescita ancora maggiore, soprattutto nel settore professionale”.

Diego Dalla Vecchia prevede che “nei prossimi anni la faranno da padrona i nuovi robot senza filo perimetrale, ma almeno per il momento non si potrà abbandonare del tutto la vecchia tecnologia con filo perimetrale. Noi crediamo che una gamma di robot con entrambe le tecnologie disponibili darà ai nostri rivenditori ampie possibilità di successo in questo mercato, potendo offrire sempre alla propria clientela il prodotto migliore per ogni specifica esigenza”. Roberto Scilli mette in luce che “le vendite dei robot da giardino sono in continuo aumento. Il mercato è estremamente ricettivo e crescerà ancora nei prossimi anni”. Per Michele Di Girolamo “su questo business concentriamo un grande interesse e prevediamo un trend decisamente in crescita”. Thomas Goi afferma che “ci siamo posti obiettivi ambiziosi, comunque realizzabili, in quanto crediamo in una forte espansione delle tecnologie pulite nel mondo delle manutenzioni del verde e di conseguenza nel privato”. Roberto Mozzoni spiega che “dopo un anno di assestamento nei nostri numeri di vendita, prevediamo che le prossime stagioni possano fornire dati di vendita in ulteriore progresso, da un mercato interno quale è il nostro in cui gli spazi di crescita per questo comparto di prodotti sono ancora notevoli”. Secondo Luca Saccani “stiamo vivendo un periodo, probabilmente breve, di flessione ma nel medio periodo prevediamo crescite a due cifre per tutto il comparto dei robot rasaerba”.

Speciale rasaerba robot 22

AMA – RBA 3001

Superficie consigliata (mq) fino a 3.000 mq

Tipo motore Brushless

Tipo di batteria Litio

Batterie compatibili 20V/5Ah

Regolazione altezza taglio (mm) 20 – 100

Larghezza taglio (cm) 35

Numero lame 6 (doppio piatto)

Movimento lama Flottante con rotazione bidirezionale

Tensione nominale (V) 20

Caricabatterie incluso Si

Indicatore livello di carica Si Tempo medio ricarica (min) 70

Pendenza massima (%) 53%

Filo perimetrale richiesto Si Sotto zone 10

Ritorno automatico alla base Si

SCHEDE TECNICHE

BLUE BIRD INDUSTRIES – SEGWAY NAVIMOW I108E

Superficie consigliata (mq) 800

Batteria (Ah) 5.1

Tempo di falciatura per carica (min.) 120

Tempo di ricarica (min.) 180

Pendenza max (%) 30%

Larghezza taglio (cm) 18

Altezza di taglio (mm) 20 – 60

Regolazione altezza di taglio Manuale

Connettività IOT Wi-Fi, Bluetooth, 4G (opzionale)

Peso netto (kg) 10,9

FERCAD – HUSQVARNA AUTOMOWER ASPIRE R4

Capacità area (mq) 400

Tipo di delimitazione Cavo

Massima inclinazione al cavo di demarcazione (%) 10

Massima inclinazione all'interno dell'area di lavoro (%) 25

Tempo massimo di attività (h) 9

Sistema di ricerca Ricerca singola

Segui percorso/cavo 1

Sistema di carica Automatico Peso (kg) 5,9

FIABA – WORX WR213E

Superficie massima di taglio (mq) Fino a 1.300

Tipo di batteria Litio

Batteria 20V – 4,0 Ah

Tempo di ricarica (min.) 80

Larghezza di taglio (cm) 22 cm

Altezza di taglio (mm) 30 – 60 con regolazione elettronica

Tipo di lama Disco flottante e rotante disassato a 3 lame

Motore lama Brushless

Motori ruote 2, brushless

Ruote

Battistrada Tractor

Pendenza massima di lavoro Fino al 30%

Sensore di sollevamento Si

Sensore d'urto Si

Sensore pioggia Si, programmabile

Peso (kg) 15,5

23

Speciale rasaerba robot

HONDA – MIIMO HRM 1500 LIVE

Tempo di ricarica batterie (min.) 40

Ampiezza di lavoro min. (mq) 1.500

Altezza di taglio regolabile (mm) Manuale da 20 a 60 mm

Autonomia (min.) 40

Tipo di lama Pivottante

Numero lame 3

Larghezza di taglio (mm) 220

Filo perimetrale e ganci in dotazione No

Inclinazione massima dell’area di rasatura (47%) 47%

Peso (kg) 11,5

HUSQVARNA ITALIA – GARDENA SILENO CITY 250 SMART

Superficie consigliata (mq) 250

Consumo medio ca. (kW/h) 4,5

Sistema di taglio Random / Lona

Sistema ricarica Automatico

Batteria Li-ion 18 V / 2.0 Ah

Partenza remota 3 impostazioni

App Control smart App

Altezza di taglio (mm) 20 – 50

Larghezza di taglio (cm) 16

Pendenza max. 35%

Peso (kg) 7,3

KRESS – RTK 1000

Superficie consigliata (mq) 1.000

Capacità batteria (Ah) 4

Tensione (V) 20

Tipo di batteria Li-Ion

Pendenza massima (%) 40%

Larghezza di taglio (cm) 20

Regolazione altezza di taglio Elettronica

Altezza di taglio (mm) 30 – 60

Peso (kg) 12

MAKITA – RM350D

Batteria incorporata Li-ion 18V / 5,0Ah

Area di taglio (m²) 3.500

Altezza di taglio (mm) 20 – 60

Angolo di salita max 26°

Larghezza di taglio (mm) 240

Tempo medio di ricarica (min.) 40

Uso continuativo (min.) 135

Peso netto (kg) 13,7

24

SABRE ITALIA – 4SISON LR180 – L2 – EU

Superficie massima di taglio (mq) Fino a 500

Motore Brushless

Velocità (rpm) 1.200

Definizione area Cavo perimetrale

Taglio Random

Pendenza massima (%) 36%

Tipo di batteria Al litio X2 estraibile

Batteria 18 V / 2,0 Ah

Sistema di taglio A 3 lame piroettanti

Altezza di taglio (mm) 30 – 60

Larghezza di taglio (mm) 180

Peso senza batteria (kg) 8,2

WIPER – XKL S RTK AWD

Massima superficie di taglio (mq) 10.000

Pendenza Massima (%) 60%

Pendenza sul bordo esterno o filo per. (%) 55%

Tempo medio di Lavoro (+-20%) (h) 4

Tempo medio di Ricarica (h) 1:30

Tipo Motori Brushless

Velocità Max. (Mt/min) (Default) 35

Interfaccia utente Display Touch

Controllo tramite APP “My Robot Wiper” Remoto e locale

Tipo di lama Stella 4 punte star

Larghezza di Taglio (cm) 36

Regolazione altezza Motorizzata

Peso batterie incluse (kg) 15,8

STIHL – IMOW

Superficie da falciare max (mq) 5.000

Pendenza max (%) 45%

Pendenza max con kit per terreni in pendenza (%) 55%

Larghezza di taglio (cm) 28

Altezza di taglio min (mm) 20

Altezza di taglio max (mm) 60

Tempo di taglio max per carica della batteria all'80% (min.) 220

Tempo di taglio max per carica della batteria al 100% (min.) 240

Cavo guida 3 PC

Peso (kg) 16

ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI – AMBROGIO ROBOT

Massima superficie di taglio (mq) 10.000

Batteria Litio-Ione (25,9V) 10.35Ah - 260Wh

Quantità Batterie 1x10.35Ah

Tempo Medio di Lavoro [h](+-20%) 4

Modalità ricarica Automatica

Caricabatteria 10A-300W

Pendenza ammissibile (%) 45%

Pendenza massima (%) 35%

Larghezza di taglio (cm) 36

Altezza di taglio (mm) 20 – 65

Peso batterie incluse (kg) 18,0

25

ING. AGRO’ & C. SRL accoglienza, fiducia e servizio i punti cardini

In

poco meno di un secolo di attività è diventata leader nel mercato della

Sicilia occidentale grazie ai suoi due punti vendita ubicati a Palermo

Grazie inoltre al proprio punto di forza, l’accoglienza, la fiducia e il servizio accordato al cliente, la Ing. Agrò & C. Srl ha attraversato due generazioni, con la terza che si sta instaurando nella gestione dell’attività. Quest’attività commerciale ha una storia tutta particolare. Ecco, dalle parole di Alfredo D’Amato, uno dei titolari, come è sorta e si è sviluppata nel corso degli anni.

In che anno avete aperto? Ci racconta la sua storia?

La nostra azienda è stata fondata nel 1928 da due fratelli ingegneri, Alfonso e Gaetano Agrò, come attività di commercializzazione di macchine agricole e industriali. La sede è inizialmente impiantata a Palermo in Piazza Giulio Cesare in una zona crocevia di importanti strade e adiacente alla stazione ferroviaria. Grazie alla posizione favorevole, unita alla competenza dei fratelli Agrò, guadagnano presto l’attenzione di numerosi clienti e la fiducia dei fornitori italiani ed esteri. Nel corso degli anni e subito dopo la scomparsa del fratello Gaetano, Alfonso Agrò si affida alle capacità del giovane Nicolò D’Amato. Il motorista navale, nonostante la giovane età, porta nella ditta la sua grande esperienza come direttore di macchine nel settore delle superpetroliere. D’Amato si rileva presto figura indispensabile guadagnando la completa fiducia dei clienti e diviene in breve tempo socio e rileva infine la ditta Agrò, di cui manterrà sempre il nome.

Cosa avviene successivamente?

La fedeltà di D’Amato alla storia ed alle politiche commerciali della ditta, l’innovazione delle strategie commerciali ed il progressivo ampliamento dei prodotti offerti, permettono a Nicolò di raggiungere l’indispensabile continuità con i principi fondati dalla ditta unita ad una moderna ed innovativa gestione commerciale. Sin dall’inizio, la nuova gestione si avvale della collaborazione dei figli di Nicolò D’Amato: la vendita e l’assistenza sono affidati a Gioacchino, Salvatore, Alfredo e con il nostro personale specializzato. La terza generazione è composta da Nicola, Rossella e Rosanna, i tre figli di Gioacchino.

Come si amplia l’attività?

L’attività in continua espansione richiede l’apertura di un nuovo punto vendita, ovvero la moderna struttura impiantata in via Messina Marine, dove viene offerto ai clienti un nuovo punto vendita ed ampia esposizione per l’assistenza e le riparazioni.

Non basta. Infatti lo spirito imprenditoriale di Nicolò lo induce ad acquistare un vecchio palazzo di inizi ‘900, limitrofo al nuovo punto vendita, che dopo accurati lavori di ristrutturazione diviene l’Hotel Villa D’Amato: un confortevole albergo all’interno di un edificio d’epoca ed inse-

La parola al rivenditore 26

rito nel contesto di un meraviglioso parco. In questa oasi verde viene aggiunto un secondo moderno albergo che ha come fiore all’occhiello l’ampia terrazza sul mare. A tutt’oggi l’attività imprenditoriale della famiglia D’Amato è ampiamente supportata dai figli, nipoti e dal nostro personale specializzato. Ciò ha consentito di conquistare il mercato della Sicilia occidentale grazie all’apertura del nuovo punto vendita. Per questo e per la nostra attività quasi centenaria a fine 2021 abbiamo ricevuto da Fincommercio una onorificenza ed un riconoscimento ufficiale.

Nel corso degli anni come si è trasformato l’assortimento degli articoli trattati?

Grazie al “nuovo corso” impresso dalla figura di Nicolò D’Amato, basato su un ampliamento dei prodotti offerti e su un’innovazione nelle strategie commerciali, oggi questa realtà è in grado di offrire una straordinaria varietà di proposte, ponendosi come vero e proprio punto di riferimento in ciascuno dei settori in cui si è specializzata negli anni. Dagli attrezzi per l’agricoltura e il giardinaggio alle macchine edili, dai macchinari per la pulizia della casa e dei cantieri ai rimorchi per auto, moto e barche, si passa ai prodotti specifici per enologia, apicoltura e nautica, senza trascurare la zootecnia. Il tutto in nome di un’azienda che fa della specializzazione il suo punto forte, fornendo assistenza pre e post vendita e garantendo prodotti realizzati con le migliori materie prime, rispondenti alle vigenti normative europee e che non trascurano l’utilizzatore, distinguendosi per ergonomia, facilità d’uso e sicurezza.

Chi sono i vostri principali fornitori?

Ci pregiamo di trattare una varietà di marchi. Oltre alla notevole varietà di aziende di assoluto prestigio come Honda (divenendo il leader in Sicilia), assieme a Stihl, Cormik, Ellebi, Carraro, Campagnola, Sicilzappa, Orec, eccetera.

CORVEZZO GIUSEPPE

Ubicazione e bacino d’utenza. È ubicata a Tradate (VA). Nata nel 1980, in oltre quarant’anni di esperienza ha saputo diversificare l’offerta di macchine ed attrezzature ed è in grado di soddisfare la domanda di prodotti per agricoltura e giardinaggio.

Dimensioni e caratteristiche. Ha una superficie di 500 metri quadri, che comprende parte commerciale, officina e magazzino ricambi. Lo staff è

Come è formato il vostro staff?

Il nostro organico è formato da 15 persone, tra le quali coloro che gestiscono l’assistenza con officina meccanica e un centro ricambi che distribuisce la ricambistica a una vasta clientela di riparatori.

A prescindere dal ritorno di immagine, qual è l’attività in cui vi siete sentiti maggiormente coinvolti e che ha dato particolare risalto?

Siamo presenti su Internet dove proponiamo delle offerte, ma considerando la specie merceologica che trattiamo i clienti preferiscono contattarci personalmente. Oggi con l’evoluzione tecnologica e del web è iniziata una nuova storia a cui bisogna adeguarsi seguendola pedissequamente onde stare al passo con i tempi nella ricerca di strumenti, iniziative e strategie commerciali per incrementare le vendite. Inoltre, particolare risalto ci ha dato il giardinaggio professionale, poiché anche l’hobbista preferisce acquistare un attrezzo che gli assicura qualità e durata, con assistenza e ricambi negli anni.

Qual è il vostro punto di forza?

La peculiarità della nostra azienda è l’accoglienza, che consente di instaurare con l’avventore un rapporto di fiducia, consigliando il prodotto più conforme alle sue necessità. Dopo la scelta, il cliente viene istruito sulla sicurezza e manutenzione della macchina che viene collaudata e collocata nel bagagliaio della sua auto.

composto da cinque addetti specializzati e sempre aggiornati nelle riparazioni e nell’assistenza di qualsiasi tipo di macchina.

Corvezzo Giuseppe

Via G. Bianchi, 78/C 21049 Tradate VA Tel. 0331841577

www.corvezzogiuseppe.it giuseppecorvezzo@libero.it

27

LA GDS APRE ALL’E-COMMERCE

E MARKETPLACE

Cresce l’affollamento di marchi e prodotti per il giardinaggio nelle superfici della GDS. E non solo, visto che le insegne della grande

distribuzione si sono lanciate nell’e-commerce e nel marketplace con brand ed apparecchi di ogni genere e specie

Ciò accresce in modo consistente il potere negoziale della GDS nei confronti dei propri fornitori, con la conseguenza di un naturale turnover di marchi su scaffali e spazi espositivi. Approfondiamo la questione con il consueto aggiornamento sulla presenza dei principali brand di attrezzature

AFFOLLAMENTO E TURNOVER DI MARCHI

In Italia si contano circa 880 centri store DIY, di cui poco meno di 820 appartenenti a 56 insegne facenti capo a 33 gruppi della GDS. In ognuno di essi sono presenti articoli e/o attrezzature di bricolage e giardinaggio provenienti direttamente da aziende del settore per il 74%, da grossisti per il 20% e da altre fonti (prevalentemente importazioni dirette) per un altro 6%. Negli ultimi anni tali quote non mostrano particolari variazioni. Tali dati mutano sensibilmente a seconda dell’area geografica, ma queste tematiche vengono approfondite nelle rubriche sui dati di mercato che pubblichiamo periodicamente. Per quanto riguarda la presenza delle aziende del comparto garden nella GDS si può come sempre sottolineare che è completa. In media, in una catena della grande distribuzione specializzata sono presenti oltre una decina di marchi del settore del giardinaggio. Ciò significa

che nel corso degli anni si registra una crescita nell’affollamento dei marchi. Un altro fenomeno che si rileva è il continuo mutamento del portafoglio fornitori di macchine ed attrezzature da giardinaggio. Nei gruppi più importanti del DIY il numero dei brand supera abbondantemente questa soglia per rendere l’offerta di articoli da giardinaggio ricca e variegata. I numeri più elevati di marchi si riscontrano nelle catene del gruppo Adeo (Bricoman, Leroy Merlin e Tecnomat), Brico io, BricoBravo, CFadda, Eurobrico, BricoSì, Mondobrico, Obi, Progress e, nel suo complesso, delle insegne del consorzio Bricolife. L’ampiezza del numero di marchi dipende dal fatto che in molti casi le insegne della GDS sono presenti nell’e-commerce o rappresentano veri e propri marketplace. Ciò consente loro di ampliare sulla rete il portafoglio dell’offerta.

Conviene come sempre rimarcare che la presenza dei gruppi

Garden in Gds 28

internazionali e il potere contrattuale di altre insegne/gruppi del DIY, impone scelte di presenza che a volte travalicano l’interesse dell’azienda del garden. Per quanto riguarda le altre insegne, le aziende di attrezzature da giardino giustificano (o meno) la loro presenza per il fatto che tali punti vendita non vengano caratterizzati come appartenenti al settore della grande distribuzione. Sicché, se alcuni produttori e/o società commerciali italiane dichiarano di non essere presenti e/o di disinteressarsi della GD, il loro brand risulta essere presente nelle superfici e nei punti vendita delle catene del DIY. Ciò per due ragioni.

La prima è che il marchio con cui sono presenti in Italia viene venduto alle catene della GDS direttamente dalla casa-madre di quel prodotto e/o da importatori specializzati in questo canale distributivo. Il secondo motivo dipende da come l’insegna della grande distribuzione si posiziona nella rete commerciale nazionale. Esistono piccole realtà distributive che in teoria si fanno rientrare nel settore della GDS perché possiedono due – tre punti vendita, ma secondo alcuni operatori del garden rientrano, come detto, nella categoria dei rivenditori tradizionali e/o specializzati. In generale, questi operatori sono produttori di macchine ed attrezzature agricole e da giardinaggio che ritengono vantaggioso essere presenti nelle grandi superfici per accentuare la loro presenza nel mercato per ragioni puramente pubblicitarie e commerciali.

CHI NON C’E’

Le aziende di macchine ed attrezzature da giardino assenti nei punti vendita della GDS giustificano tale politica perché preferiscono di gran lunga i rivenditori specializzati. La scelta di questo canale di vendita avviene in genere perché i loro prodotti si rivolgono ad utilizzatori professionali e/o perché si tratta di macchinari ad elevato contenuto tecnologico che prevedono un servizio di alta qualità, manutenzione

periodica che solo un rivenditore tradizionale e/o specializzato può svolgere. Volendo semplificare, mentre la GDS è un canale rivolto più che altro ad una clientela hobbistica, il rivenditore tradizionale e specializzato è visto come una figura di riferimento per orientare gli acquisti del cliente professionale. Nel mezzo vi è un limbo di domanda hobbistica esigente e di clientela semiprofessionale che può rivolgersi alternativamente all’uno o all’altro canale di vendita, scegliendo il rivenditore o il punto vendita che può garantire l’acquisto di un prodotto adatto al proprio portafoglio. Il terzo (più o meno) incomodo è l’e-commerce, che sta spopolando e rimescolando le carte, favorendo tutti indistintamente, che possono con un investimento sulla rete possono creare un portale on-line e raggiungere chiunque. E anche per il giardinaggio le vendite in rete stanno giocando un ruolo significativo. Rientrano, in questo caso, anche i marketplace, in cui alle volte le aziende del garden non sanno di essere presenti perché le loro attrezzature vi arrivano tramite i propri rivenditori, che usufruiscono di questo canale per commercializzare i

“Siamo presenti nella GD circa dal 2010. In GD distribuiamo da molti anni la linea di SPRAYERS dedicata ai prodotti per l’irrorazione. Recentemente abbiamo inserito anche la nostra linea MY PRUNING dedicata alla potatura e la linea MY OLIVE dedicata alle macchine per la raccolta delle olive”

29

loro prodotti. Fra gli assenti nelle insegne della GDS vanno annoverati i clienti che hanno abbandonato questo canale, perché le insegne del DIY hanno preferito scegliere prodotti di provenienza orientale con l’obiettivo di offrire prodotti a prezzi bassi a discapito della qualità, oppure hanno esposto sui propri scaffali e spazi dedicati macchine ed attrezzature realizzate in conto terzi e con propri brand. Altre aziende preferiscono riposizionare il loro marchio sul canale professionale, concentrandosi sui rivenditori tradizionali e specializzati e rinunciare così a quello della GDS. Altri operatori non sono presenti perché ritengono di non possedere modelli e/o prodotti adatti alle superfici della GDS in quanto la loro linea d’offerta e/o il loro marchio ha un posizionamento differente rispetto a quello solitamente presente nelle catene del DIY.

GLI ASSENTI

Fra gli operatori che giustificano la loro assenza sugli scaffali e negli spazi espositivi della GDS possiamo citare EMAK e HONDA. Per quanto riguarda EMAK, Giovanni Masini, marketing manager dell’azienda emiliana, dichiara che “con la nostra gamma di macchine, attrezzature, accessori e ricambi dei marchi Oleo-Mac ed Efco non siamo presenti nella GD. Il canale distributivo dei nostri prodotti è esclusivamente il rivenditore specializzato, che riveste un ruolo fondamentale di assistenza e consulenza ai clienti consumer e professionali. La rete di rivenditori autorizzati dei nostri prodotti ha una presenza capillare su tutto il territorio nazionale e questo ci consente di garantire a ciascun cliente un supporto qualificato e costante, oltre a un servizio personalizzato prima, durante e dopo l’acquisto. Da sempre puntiamo sulla formazione e qualificazione della forza vendita, dei rivenditori e dei distributori per assicurare ai nostri clienti un servizio di assistenza e consulenza di altissimo livello. Offriamo loro tutto il supporto necessario per potenziare le loro attività commerciali, la comunicazione e la promozione del marchio sul loro territorio”.

Nel caso di HONDA ITALIA, Michele Di Girolamo, power products sales section manager, sottolinea che “HONDA è presente unicamente attraverso la nostra rete di concessionarie ufficiali da oltre trent’anni con linee complete di rasaerba, decespugliatori, trattorini, rasaerba robot, motozappe, tagliasiepi, motosega a batteria. L’esposizione dei nostri prodotti avviene attraverso la rete dei nostri concessionari con

“Siamo presenti nella GD per diversi motivi, tra cui innanzitutto l’ampia visibilità e l’accesso al mercato. La grande distribuzione offre infatti l’opportunità di raggiungere un vasto pubblico di consumatori. Inoltre, l’esposizione su larga scala nei canali della grande distribuzione può portare ad un significativo aumento delle vendite, grazie al volume elevato di clienti che frequentano questi punti vendita. Infine, essere presenti nei punti vendita della grande distribuzione può conferire al marchio un maggiore grado di credibilità agli occhi dei consumatori e l’associazione con marchi noti può influenzare positivamente la percezione del prodotto”

“Siamo presenti in varie catene della GD fin dagli anni ’90, distribuendo articoli in plastica ad alta tecnologia, progettati e prodotti in Italia nel rispetto dell’ambiente. Tutti gli articoli sono dedicati a giardino, orto e piccola agricoltura, perfetti per l’hobbista e per il professionista come sprayers, pompe a pressione, pompe elettriche, rastrelli, pale, innaffiatoi e tanto altro”

Ada Di Martino, titolare di DI MARTINO SPA

store, showroom, espositori ed altro. Per quanto riguarda l’evoluzione del settore, la propensione all’acquisto di prodotti high-tech, l’interesse crescente verso il comparto di tecnologie a basso impatto ambientale, il tempo sempre minore a disposizione per la cura del giardino e la voglia di investire lo stesso in modi differenti, sono gli elementi principali che stanno guidando il trend positivo del mercato di riferimento, con prodotti proposti sempre più tecnologicamente avanzati con una elevata varietà di modelli e prezzi sempre in continuo fermento. Il trend che rileviamo per la nostra attività risulta sicuramente in crescita”.

CHI C’E’ NELLA GDS E CON CHE COSA

Sono tanti gli operatori presenti sugli scaffali e sui siti e-commerce delle insegne della GDS e con una ricchezza di macchine e di attrezzature. Ecco qualche esempio.

Giovanni Volpi, ceo di DAVIDE E LUIGI VOLPI, afferma che “siamo presenti nella GD circa dal 2010. In GD distribuiamo da molti anni la linea di SPRAYERS dedicata ai prodotti per l’irrorazione. Recentemente abbiamo inserito anche la nostra linea MY PRUNING dedicata alla potatura e la linea MY OLIVE dedicata alle macchine per la raccolta delle olive”.

Ada Di Martino, titolare di DI MARTINO, spiega che “siamo presenti in varie catene della GD fin dagli anni ’90, distribuendo articoli in plastica ad alta tecnologia, progettati e prodotti in Italia nel rispetto dell’ambiente. Tutti gli articoli sono dedicati a giardino, orto e piccola agricoltura, perfetti per l’hobbista e per il professionista come sprayers, pompe a pressione, pompe elettriche, rastrelli, pale, innaffiatoi e tanto altro”.

Alessandro Corò, ufficio marketing di EINHELL ITALIA, dice che “siamo presenti nella GD per diversi motivi, tra cui innanzitutto l’ampia visibilità e l’accesso al mercato. La grande distribuzione offre infatti l’opportunità di raggiungere un vasto pubblico di consumatori. Inoltre, l’esposizione su larga scala nei canali della grande distribuzione può portare ad un significativo aumento delle vendite, grazie al volume elevato di clienti che frequentano questi punti vendita. Infine, essere presenti nei punti vendita della grande distribuzione può conferire al marchio un maggiore grado di credibilità agli occhi dei consumatori e l’associazione con marchi noti può influenzare positivamente la percezione del prodotto. Quanto alle categorie di prodotto più acquistate vi sono i tagliaerba, strumenti essenziali, che siano a spinta, a trazione o robotizzati, per il mantenimento del prato; i tagliasiepi soprattutto elettrici e a batteria, con l’attenzione sempre crescente al design del paesaggio, richiesti per modellare cespugli e siepi; i decespugliatori, utilizzati per tagliare l’erba alta o le erbacce in aree difficili da raggiungere; i soffiatori di foglie, venduti soprattutto durante la stagione autunnale”.

Roberto Mozzoni, amministratore delegato di HUSQVARNA ITALIA, chiarisce che “GARDENA è parte del GRUPPO HUSQVARNA dall’acqui-

Garden in Gds 30

sizione avvenuta nel 2008. Quindi da quella data siamo presenti nel canale GD, ma anche da prima, ovvero da quando la nostra azienda faceva parte di un altro gruppo multinazionale. Le macchine da giardinaggio che distribuiamo attraverso questo canale fanno principalmente parte delle categorie elettrico e a batteria”.

Enrico Imbriano, direttore commerciale di IMBRIANO MACCHINE AGRICOLE, afferma che “siamo presenti nella GD da poco più di una decina di anni. Nel complesso, la GD rappresenta il 10% del nostro giro d’affari totale e tale quota tende a crescere. Questo trend è sostenuto dal fatto che la GD richiede sempre più macchine da primo prezzo che noi prediligevamo fino a pochi anni fa. E poi ci siamo dovuti adeguare alle richieste del mercato. A tale scopo abbiamo costruito una macchina per la raccolta delle olive Barracuda, made in Italy 100%, con un prezzo molto aggressivo e alla GD è andata bene”. L’ufficio marketing di MAKITA specifica che “MAKITA è presente con il gruppo Adeo. Il nostro brand è presente nella GD da alcuni anni. Inizialmente con macchine con motore a scoppio, ora anche con alcuni prodotti alimentati a batteria”.

Paolo Ferri, product manager di SABART, dice che “siamo presenti nei punti vendita dei principali player della GD che si occupano del mondo del “fai da te”, come Brico io, Bricofer, Leroy Merlin, Obi e Tecnomat. In particolare, nei punti vendita della GD siamo presenti con la linea dedicata al giardinaggio, alla motosega e agli accessori antinfortunistici. Nello specifico, testine e fili per decespugliatore, catene per motoseghe, lubrificanti per motori e ricambi tecnici per macchine da giardino”.

Nicola Ciabatti, coordinatore rete commerciale robotics division di ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI, afferma che “ZETAR è il nostro robot attualmente presente nella GDS. La nostra presenza in questo canale consente di raggiungere un vasto pubblico di consumatori e offre opportunità di visibilità a livello nazionale. Distribuiamo il nostro robot ZETAR, progettato per rendere l’esperienza di giardinaggio più efficiente e accessibile. È un robot, piccolo, compatto e senza filo, dotato delle più innovative tecnologie e facile da usare, perfetto da installare comodamente in autonomia”.

“La nostra gamma di macchine, attrezzature, accessori e ricambi dei marchi Oleo-Mac ed Efco non è presente nella GD. Il canale distributivo dei nostri prodotti è esclusivamente il rivenditore specializzato, che riveste un ruolo fondamentale di assistenza e consulenza ai clienti consumer e professionali. La rete di rivenditori autorizzati dei nostri prodotti ha una presenza capillare su tutto il territorio nazionale e questo ci consente di garantire a ciascun cliente un supporto qualificato e costante, oltre a un servizio personalizzato prima, durante e dopo l’acquisto”

LA GDS TRAINA LE VENDITE

Per tutti gli operatori la GDS è un ottimo canale per trainare verso l’alto le vendite vista l’ampia platea di clienti e di utilizzatori che frequentano i punti vendita. Il fenomeno riguarda la gran parte delle attrezzature da giardino. Ecco in che modo.

“GARDENA è parte del GRUPPO HUSQVARNA dall’acquisizione avvenuta nel 2008. Quindi da quella data siamo presenti nel canale GD, ma anche da prima. Le macchine da giardinaggio che distribuiamo attraverso questo canale fanno principalmente parte delle categorie elettrico e a batteria”

Roberto Mozzoni, amministratore delegato di HUSQVARNA ITALIA SP

Roberto Mozzoni mette in luce che “nel segmento macchine da giardinaggio negli ultimi anni è la parte a batteria che trascina le vendite, con performances annuali costantemente a doppia cifra. Il punto prezzo proposto al pubblico, grazie ai miglioramenti tecnologici in atto ed all’aumento dei volumi di vendita, è in costante calo, mentre la marginalità fornita dal comparto si può definire costante. Una delle principali sfide in atto negli ultimi anni all’interno del comparto macchine da giardinaggio è quella di riuscire a fornire una proposta di prodotti a batteria che, dal punto di vista tecnologico e prestazionale, non faccia rimpiangere le parallele proposte di macchine a propulsione elettrica o a motore a scoppio, mantenendo un differenziale di prezzo al pubblico proposto nell’ambito dell’accettabilità dal punto di vista del consumatore finale: oggi la proposta GARDENA soddisfa ampiamente entrambe queste necessità”. L’ufficio marketing di MAKITA rileva che “per noi

31

è un mercato in crescita nonostante le poche referenze selezionate in modo che possano rientrare in un target sostenibile dalla loro clientela. Il nostro prodotto è indirizzato principalmente verso il professionista, ma sta riscuotendo interesse anche dall’hobbista evoluto. Gli articoli del nostro brand maggiormente richiesti in questo canale sono le elettroseghe e le motoseghe, i decespugliatori ed i soffiatori”.

Alessandro Corò spiega che “il giardinaggio si configura sempre più

“HONDA è presente unicamente attraverso la nostra rete di concessionarie ufficiali da oltre trent’anni con linee complete di rasaerba, decespugliatori, trattorini, rasaerba robot, motozappe, tagliasiepi, motosega a batteria.

L’esposizione dei nostri prodotti avviene attraverso la rete dei nostri concessionari con store, showroom, espositori ed altro. Per quanto riguarda l’evoluzione del settore, la propensione all’acquisto di prodotti high-tech, l’interesse crescente verso il comparto di tecnologie a basso impatto ambientale, il tempo sempre minore a disposizione per la cura del giardino e la voglia di investire lo stesso in modi differenti, sono gli elementi principali che stanno guidando il trend positivo del mercato di riferimento”

Michele Di Girolamo, power products sales section manager di HONDA

come un fenomeno urbano, sostenuto da nuove proposte, tecnologie, reti di vendita digitali, realizzazioni immobiliari che contemplano quote di giardini, logge, balconi e terrazzi. Noi di EINHELL abbiamo riscontrato un incremento delle vendite significativo rispetto al 2023, con una penetrazione importante in tutti i segmenti di mercato di prodotti legati al giardinaggio, cercando di garantire un’ottima qualità prezzo. L’andamento è stato peraltro molto differente tra le macchine e le attrezzature in base al settore e alla gamma. Queste dipendono spesso dalla funzione specifica delle macchine e dalle esigenze del consumatore per cui vengono utilizzate. Altre ragioni per cui ci possono esserci differenze sono i materiali trattati, l’ambiente di lavoro, le dimensioni, la tecnologia utilizzata e le normative di settore”.

Paolo Ferri evidenzia che “l’andamento è stato sicuramente positivo, la richiesta verso i nostri accessori ha avuto un notevole incremento. I nostri accessori per giardinaggio e manutenzione degli spazi verdi mantengono tutti un elevato standard qualitativo per offrire all’utilizzatore finale un prodotto sempre altamente performante”. Giovanni Volpi afferma che “l’andamento delle vendite è stato buono, ma non eccellente in termini di volumi in quanto anche in GD VOLPI viene venduto come un marchio di riferimento del mercato. I nostri prezzi, più alti di quelli della concorrenza, sono rimasti stabili, così come le marginalità”.

Ada Di Martino dice che “negli ultimi anni, soprattutto durante il covid e il post covid, l‘andamento è stato continuamente in crescita e si è assestato e stabilizzato nell’ultimo periodo. Il trend è apparso differente nei vari segmenti di prodotto a seconda del target di riferimento. Per quanto riguarda il nostro core business, le pompe a pressione per giardinaggio da 1,5 a 22 litri, le caratteristiche tecniche che le differenziano sono molteplici e comprendono dotazioni tecniche di serie ed accessori aggiuntivi. Tutte le nostre pompe sono provviste di certificazione di prodotto TÜV e sono conformi alle recenti direttive europee in merito all’impatto ambientale che prevede l’adozione del regolatore di pressione. Un ulteriore segmento è dedicato alle pompe elettriche per i professionisti del settore e sempre più apprezzate anche dagli

32
Garden in Gds
MOTOR EUROPE LTD ITALIA

hobbisti. Come le pompe a pressione, anche le pompe elettriche ed elettroniche DI MARTINO sono completamente Made in Italy, sicure ed altamente efficienti. Possono essere impiegate per la cura dei giardini, degli orti, dei frutteti, serre e sono adatte per la sanificazione degli ambienti, la disinfezione e la disinfestazione”. Enrico Imbriano osserva che “le vendite sono andate bene e questo è un risultato inaspettato. Ha sempre piovuto e si sono venduti tanti decespugliatori e loro accessori di nostra produzione con cui forniamo la gd. I margini si sono ridotti e i prezzi sono lievitati a causa della scarsità delle materie prime e del rincaro dei carburanti”.

I BRAND SUGLI SCAFFALI

La gran parte delle aziende presenti nella GDS è presente con il proprio marchio. Non mancano però anche operatori che diversificano la loro presenza e l’offerta di prodotti ed attrezzature con altri brand. Vediamo qualche esempio.

“Siamo presenti nella GD da poco più di una decina di anni. Nel complesso, la GD rappresenta il 10% del nostro giro d’affari totale e tale quota tende a crescere. Questo trend è sostenuto dal fatto che la GD richiede sempre più macchine da primo prezzo che noi prediligevamo fino a pochi anni fa. E poi ci siamo dovuti adeguare alle richieste del mercato”

Enrico Imbriano, direttore commerciale di IMBRIANO MACCHINE AGRICOLE SRL

“MAKITA è presente con il gruppo Adeo. Il nostro brand è presente nella GD da alcuni anni. Inizialmente con macchine con motore a scoppio, ora anche con alcuni prodotti alimentati a batteria”

ufficio marketing di MAKITA SPA

Giovanni Volpi specifica che “siamo presenti con il nostro marchio ORIGINALE VOLPI, perché la GD ci ha richiesto espressamente il marchio, essendo un riferimento del mercato. La presenza in GD ci permette di diffondere la qualità dei nostri prodotti a tutti gli utilizzatori, in particolar modo agli hobbisti ed agli utilizzatori occasionali, che sono coloro che frequentano assiduamente questo canale di vendita”. L’ufficio marketing di MAKITA sottolinea che “siamo presenti con il nostro brand MAKITA. il canale è sicuramente in grado di poter far approcciare un elevato numero di potenziali clienti visto L’afflusso presso i punti vendita”. Enrico Imbriano spiega che “noi siamo presenti con il nostro marchio, IMBRIANO MACCHINE AGRICOLE. I prodotti principali sono testine per decespugliatori, linea professionale a 3 modelli, testina brillante FRULLY, testina ERBA TOSTA che con il suo laccio in dotazione taglia erba di continuo per un’ora”. Alessandro Corò dichiara che “siamo presenti nella grande distribuzione con il marchio EINHELL. La grande distribuzione offre l’opportunità di raggiungere un vasto pubblico e di aumentare la visibilità del nostro brand sfruttando canali più strutturati ed organizzati con un’ampia gamma di prodotti”. Nicola Ciabatti dice che “siamo presenti nella grande distribuzione

33

con il brand AMBROGIO ROBOT e il prodotto ZETAR. La presenza in questo canale ci consente di raggiungere un vasto pubblico di consumatori, beneficiando della visibilità a livello nazionale e dell’accesso a una rete consolidata di punti vendita”. Roberto Mozzoni sostiene che “il brand GARDENA è quello che indubbiamente caratterizza la nostra proposta nel canale di vendita GD, che in generale ci permette nel canale fisico la migliore distribuzione possibile e quindi la possibilità di poter raggiungere il maggior numero di possibili utilizzatori finali ed offrire loro la nostra ampia e qualitativa gamma di prodotti. La nostra mission aziendale è quella di permettere ai nostri “Passionate Gardeners”, cioè ai consumatori finali che desideriamo interessare coi nostri prodotti e che definiamo “Appassionati di giardinaggio”, tutti gli strumenti utili e di qualità elevata per realizzare i propri “Sogni in giardino”, come da nostro claim aziendale “Gardena, realise your gardening dreams”. Ada Di Martino sottolinea che “nella GD siamo presenti con i brand GDM PROFESSIONAL, GARDEN SPRAYERS e AGRITOOLS”. Paolo Ferri sottolinea che “nei punti vendita della grande distribuzione siamo presenti con due brand, STRONG e TOPPRODUCTS. I vantaggi principali di questo canale per i nostri clienti sono principalmente la prossimità dei punti vendita e il grande assortimento di prodotti che offre alla fascia hobbista”.

DOVE E COME SI ESPONGONO I PRODOTTI

Le aziende approfittano delle grandi superfici di vendita della GDS e delle loro modalità espositive in tutti i modi, talvolta lasciando alle catene della grande distribuzione un po’ di libertà. Ecco in che modo. L’ufficio marketing di MAKITA dice che “l’esposizione avviene sia su scaffale che in spazi dedicati presso alcuni punti vendita con maggior specializzazione”. Alessandro Corò evidenzia che “attrezzi e macchine da giardino vengono esposti in spazi dedicati all’interno dei negozi nel reparto giardinaggio. Questo reparto può includere scaffali, espositori o aree appositamente organizzate per attrezzi manuali, utensili da giardino e macchine. Oltre al negozio fisico, molti rivenditori offrono la possibilità di acquistare attrezzi e macchine da giardino online attraverso il loro sito web o piattaforme di e-commerce. Questo consente ai clienti di esplorare e acquistare prodotti comodamente da casa”. Roberto Mozzoni dichiara che “sfruttiamo tutte le opportunità fornite dai nostri interlocutori: spazi a banco e scaffali, fuori banco promozionali e testate di gondola, proposte anche sul canale online, per chi lo possiede”.

Nicola Ciabatti chiarisce che “i prodotti ZETAR sono esposti in spazi dedicati all’interno dei punti vendita della grande distribuzione. Questi spazi, posizionati strategicamente, permettono ai consumatori di scoprire facilmente il nostro assortimento e comprendere i vantaggi dei nostri prodotti. Inoltre, la presenza online garantisce un’ulteriore visi-

“ZETAR è il nostro robot attualmente presente nella GDS. La nostra presenza in questo canale consente di raggiungere un vasto pubblico di consumatori e offre opportunità di visibilità a livello nazionale. Distribuiamo il nostro robot ZETAR, progettato per rendere l’esperienza di giardinaggio più efficiente e accessibile”

Nicola Ciabatti, coordinatore rete commerciale robotics division di ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA

bilità e facilità di acquisto”. Giovanni Volpi spiega che “in GD i nostri prodotti sono presenti sia sulle scaffalature che negli spazi dedicati (i cosiddetti banchi), e ultimamente anche nei loro shop online”. Enrico Imbriano specifica che “IMBRIANO MACCHINE AGRICOLE utilizza scaffali in cartone e tutti i nostri materiali di base a fini espositivi sono riciclabili”. Ada Di Martino spiega che “i prodotti commercializzati nella GD sono esposti negli scaffali su metri lineari, in spazi dedicati tramite pallbox personalizzati e negli e-commerce della catena”. Paolo Ferri afferma che “l’esposizione avviene in spazi dedicati nella sezione. All’interno dei punti vendita abbiamo corner dedicati agli accessori”.

“Siamo presenti nei punti vendita dei principali player della GD che si occupano del mondo del “fai da te”, come Brico io, Bricofer, Leroy Merlin, Obi e Tecnomat. In particolare, nei punti vendita della GD siamo presenti con la linea dedicata al giardinaggio, alla motosega e agli accessori antinfortunistici”

Paolo Ferri, product manager di SABART SRL

PIU’ VENDITE, MA A QUALE PREZZO

L’obiettivo dichiarato dagli operatori è accrescere la presenza nelle superfici della GDS per garantirsi crescenti risultati di vendita. Grazie a investimenti mirati, ampliamenti di gamma e continue promozioni, la tendenza all’incremento dell’offerta e dei prodotti esposti è dunque un passo necessario da parte delle aziende per aumentare le proprie posizioni di mercato. Anche se, come ammettono, la domanda da parte dei clienti della grande distribuzione si rivolge verso prodotti ed attrezzature a basso prezzo. Con le debite conseguenze sui valori del venduto. Ecco perché.

Roberto Mozzoni prevede “un trend sostanzialmente costante nel breve periodo, per quanto riguarda principalmente i consumi a banco, mentre rimane sempre importante la possibilità di poter sfruttare eventuali picchi di vendita che saranno prettamente collegati alla realizzazione di attività promozionali ben strutturate e soprattutto allettanti per il consumatore finale”. Giovanni Volpi dichiara che “i nostri prodotti sono di qualità, chi ci conosce lo sa. Purtroppo, non tutti i clienti che comprano in GD sono disposti a spendere qualche euro in più, e questo ci penalizza sui numeri e sui volumi, che, si sa, si fanno con gli articoli a prezzo basso”. Enrico Imbriano prevede “di avere un piccolo incremento, altrimenti l’importante è mantenere la stessa quota di mercato che abbiamo conquistato nella GD”. Alessandro Corò afferma che “EINHELL negli anni ha avuto una crescita tale da potersi affermare tra i maggiori brand sul mercato e stimiamo che nel 2024 i risultati potranno confermare il trend positivo grazie all’implementazione della gamma di prodotti, soprattutto quelli a batteria”. Secondo l’ufficio marketing di MAKITA “si prevede un incremento del numero delle referenze con sviluppo dei fatturati, in particolare per sostituzione delle macchine con motore a scoppio con nuovi modelli alimentati a batteria”. Ada Di Martino sostiene che “considerata l’importanza del canale GD per commercializzare e veicolare i nostri brand, la direzione commerciale prevede di investire su ricerca e sviluppo, rispondere alle esigenze dei consumatori della GD ed aumentare di conseguenza la nostra presenza”. Paolo Ferri dichiara che “siamo in continua evoluzione, la ricerca di ricambi e accessori dedicati a questo settore ci pone come obiettivo una crescita in termini di vendita”.

Garden in Gds 34

Principali gruppi/insegne Principali e/o alcuni marchi commercializzati

Adeo

- Bricocenter Al-ko, Alpina, Attila, Balex, Black+Decker, Bosch, Claber, Garden Italia, Gardena, Geolia, Hyundai, Ryobi, Sterwins, Stiller, Stocker, Worx

- Leroy Merlin Active, Al-ko, Alpina, Ama, Ambrogio, Archman, Ausonia, Black+Decker, Blue Bird, Bosch, Brumar, Campagnola, Castor, Cifarelli, Claber, Echo, Efco, EGO, Einhell, Eurosystems, Excel, Fiskars, Forestal, Garden Italia, Gardena, Geolia, GGP, Greenworks, Hikoki, Honda, Husqvarna, Hyundai, Jonsered, Lisam, Makita, McCulloch, Metabo, Minelli, Mtd, Milwaukee, Oleo-Mac, Ribimex, Robomow, Ryobi, Shindaiwa, Snapper, Sterwins, Stiga, Stihl, Stocker, Valex, Volpi, Wolf-Garten, Worx, Zanon

- Tecnomat Alpina, Black+Decker, Bosch, Einhell, Honda, Ipierre, Makita, McCulloch, Mtd, Ribimex, Sabart, Skil, Vinco, Volpi, Wolf Garten

Brichome Balex, Black+Decker, Dayee, Einhell, Gardena, Hyundai, Kawasaki, McCulloch, Oleo-Mac, Progreen, Ryobi, Stocker, Volpi

Brico Casa Black+Decker, Bosch, Claber, DeWalt, Einhell, Hyundai, Ryobi

Brico io Al-ko, Alpina, Armour, Balex, Black+Decker, Brikstein, Claber, Einhell, Hyundai, Maori Professional, McCulloch, Polar, Ryobi, Valex, Worx

Brico Market Alpina, Black+Decker, Bosch, Castor, Claber, Einhell, G.F., Masidef, Ribimex, Ryobi, Stanley, Valex

Brico OK Al-ko, Black+Decker, Bosch, Claber, Einhell, Excel, G.F., Garland, Fiskars, Fumasi, Green Power, Masider, Stanley, Thorx, Wolfcraft BricoBravo Active, Al-ko, Alpina, Black+Decker, Blue Bird, Brumar, Claber, Einhell, Eurosystems, Fiskars, Fitt, G.F., Gardena, GGP, Greenworks, Hyundai, Irritec, Lisam, Makia, Milwaukee, Minelli, Mtd, Oregon, Ribimex, Ryobi, Stihl, Valex, Valgarden, Volpi

Gruppo Bricofer

- Bricofer Black+Decker, Bosch, Brumar, Claber, Gardenia, Hozelock, Idrak, Ikra, Newton, Sabart, Tecn1co, Verdelook, Verdemax

- Ottimax Al-ko, Black+Decker, Bosch, Claber, Gardenia, Ikra, Rasengrunen

- Self Balex, Black+Decker, Bosch, Ikra, Jardineca, Newton BricoLife

- Abitare - Brico & casa -

- AlBrico Albrico, Einhell, Sandrigarden, Valex, Verdemax

- Brico Formica Supherba, Valex

- Brico Più -

- Brico Point -

- Brico Sapiens Bosch, Claber, Hyundai, Ryobi, Supherba, Worx

- Briconova Bosch, Cub Cadet, Einhell, Farmer, Gkz, Makita, Mistral, Mtd, Newton, Oregon, PowerPlus, Rasengrunen, Shindaiwa, Simplicity, Valex, Weibang, Wolf Garten, Yamaha

- ByBrico Echo, Ryobi, Makita, Milwaukee, Minelli, Supherba, Valex, Yamato

- Cfadda Alpina, Archman, Black+Decker, Blinky, Bosch, Castor, Claber, Einhell, Excel, Fiskars, Gardena, Garland, Hyundai, Jardimeca, Kemper, Makita, McCulloch, Ryobi, Supherba, Thorx, Valex, Verdemax, Vigor, Volpi, Zanon

- DG Brico -

- Eurobrico Al-ko, Armour, Benassi, Black+Decker, Blue Bird, Bosch, Campagnola, Einhell, Excel, Fitt, G.F., Gardena, Hyundai, LandXcape, McCulloch, Mtd, Polar, Ribimex, Robomow, Ryobi, Sandrigarden, Stiga, Supherba, Thorx, Vigor, Volpi, Wolf-Garten, Worx, ZCS

- Fermarket -

- Ganzaroli Hobby Bosch, Claber, Black+Decker

- Hobby & Legno Gardena, Supherba

- Ianniello Brico Point -

- Izzi Grande Centro Fai da te -

- La Prealpina Claber, Excel, Fiskars, Hyundai, Kombo, Supherba, Valex, Verto, Worx

- Mio Brico -

- Orizzonte Armour, Black+Decker, Fitt, G.F., Kombo, McCulloch, Mistral, Polato, Ribimex, Ryobi, Supherba, Valex

- SR Brico -

Bricolin -

BricoSI Black+Decker, Bosch, Claber, Makta, Masidef, Papillon, Valex

BricoSì Active, Al-ko, Black+Decker, Blumengarten, Bosch, Claber, Cospet, Dal Degan, Einhell, Gardena, Husqvarna, Irritec, Kasei, Makita, Milwaukee, McCulloch, MGM, Rasengrunen, Ribimex, Sandrigarden, SWM, Tecnogarden, Valex, Volpi, ZCS

BricoTerm -

Bricoware Alpina, Black+Decker, Bosch, Claber, Stanley Bricoworld -

Brigros Einhell, McCulloch, Total

Brikidea Al-ko, Claber, Einhell, Makita, Masidef, Ryobi, Sandrigarden, Wolfcraft

Building & Bricolage Claber, Stocker, Verdemax

Centrobrico Lo Gatto Ryobi

Evoluzione Brico Claber, Hyundai, McCulloch, Ribimex, Valex, Wolfcraft Fdt Al-ko, Black+Decker, Bosch, McCulloch, Verden

Mondobrico Armour, Bosch, Claber, Einhell, Ggp. Honda, Hyundai, Kawasaki, Makita, McCulloch, Ribimex, Sandrigarden, Vigor, Wolf-Garten, Worx Obi Al-ko, Alpina, Black+Decker, Blue Bird, Bosch, Briggs & Stratton, Claber, Einhell, Fiskars, Gardena, Honda, Oregon, Verdemax, Vigor Progress Alpina, Black+Decker, Castelgarden, Castor, Gardena, Honda, Kawasaki, Jet-Sky, McCulloch, Sbaraglia

Pronto Hobby Brico Alpina, Black+Decker, Hyundai, Ribimex

Punto Brico Rosolini -

Utility Cipir -

35
MARCHI VENDUTI NEI PRINCIPALI
PRINCIPALI
GRUPPI/INSEGNE DELLA GDS
Fonte: dati desunti da Internet e/o fonti pubbliche in conformità alla Legge sulla Tutela della Privacy 196/2003. Si declina ogni responsabilità nel caso tali informazioni non
in febbraio 2024
risultino aggiornate. Rilevazione realizzata

SCHEDE TECNICHE

DAVIDE E LUIGI VOLPI – POTATORE ELETTRONICO PV 295

Diametro massimo di taglio (mm) 25

Motore Brushless

Potenza nominale (W) 150

Peso (senza batteria) (kg) 0,68

Lama mobile Teflonata

Batteria al litio 14,4 V 2,5 Ah

Potenza (Wh) 36

Durata In funzione del tipo di utilizzo

Peso (kg) 0,5

Tensione nominale carica batteria 100-240 V AC 50-60 Hz

Tempo di ricarica 2 – 3 ore

EINHELL – TAGLIABORDI A BATTERIA GE-CT Li-Solo

Tipo di motore A spazzole

Larghezza di taglio (cm) 24

Tipo di lama Plastica

Batterie Non incluse

Caricabatterie Non incluso

Tensione del motore (V) 18

Velocità al minimo max. (min^-1) 8.500

Peso del prodotto (kg) 1,75

DI MARTINO – POMPA A PRESSIONE MARY 5

Materiali principali impiegati PE/PP/Acciaio

Capacità contenitore lordo (lt) 5,8

Capacità contenitore netto (lt) 3

Adatto per una superficie (mq) 100 – 500

Erogazione in orizzontale (cm) 900

Erogazione in verticale (cm) 450

Ampiezza max del getto 60°

Capacità di una pompata (cc) 250

Quantità erogata (cc/min. – 3 bar) 620

Emissione media (bar) 3

Tubo retinato antigelo Ø 6/10 - 120 cm

Cinghie regolabili (cm) 130 x 3

Valvola di sicurezza (bar) 3

Lancia punto (cm) 65

Prolunga con raccordo (cm) 40

Peso (kg) 15.000

HUSQVARNA ITALIA – CESOIE A BATTERIA ASSISCUT

Lame Acciaio inossidabile con rivestimento antiaderente

Scanalatura per la linfa Sì

Taglio Bypass max Ø (mm) 25

Lunghezza totale (mm) 269

Batteria Li-Ion (V) 3,6

Indicatore del livello di carica LED

Capacità di tagli Fino a 1.400 senza sforzo con una ricarica completa

Sensore intelligente Potenza extra per un taglio facile e senza fatica.

Power + Potenza di taglio 5 x

Impugnature Ergonomiche e regolabili su 2 livelli

Cavo USB-C per la ricarica Incluso

Alimentatore Non incluso

Peso totale (gr.) 500

Garden in Gds 36

IMBRIANO MACCHINE AGRICOLE – TESTINA MULTIFILO PER DECESPUGLIATORI

Materiale testina Nylon

Caratteristiche testina Ultra leggera e resistente

Caratteristiche bordo inferiore Proteggi filo

Bordo inferiore Poggiabile a terra

Modalità utilizzo Polivalente

Tipo di utilizzi Taglio erba, pulizia di pavimentazioni, spollonatura

Applicazione Per qualsiasi decespugliatore

MAKITA – DECESPUGLIATORE DUR368LZ 18Vx2

Tensione nominale della batteria (Vx2) 18

Velocità a vuoto (g/min.) 3500 / 5300 / 6500

Larghezza di taglio (mm) 230 / 255 / 350

Diametro filo in nylon (mm) 2,0 – 2,4

Motore BL Motor

Filettatura albero (LH) M10 x 1,25

Diametro del foro (diametro dell'albero) (mm) 25,4

Tipo di impugnatura L

Tipo batteria Li-ion

Max potenza erogata (W) 550

Peso netto (kg) 3,2

Peso con batteria (EPTA) (kg) 3,9 – 4,5

ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI – RASAERBA ROBOT ZETAR

Tipo Motore Senza spazzole

Pendenza Ammissibile (%) 45%

SABART – VISIERA PROTETTIVA IN RETE COMBI FARMER

Materiali di base Nylon – policarbonato – spugna

Numero schermi

sovrapposti (unità) 2

Altezza schermo rete (mm) 190

Altezza visierino (mm) 105

Peso (g) 113

Pendenza Massima (%) 35%

Pendenza sul bordo esterno o sul filo perimetrale (%) 20%

Tipo di lama Stella 4 Punte

Larghezza di taglio (cm) 18

Altezza di taglio (min-max) (mm) 25 – 70

Regolazione altezza taglio Manuale

Metodo di taglio spirale Sì

Metodo di taglio “SDM” No

Interfaccia Utente

Tastiera & LED

APP Control Bluetooth

Ricevitore Bluetooth Sì

Massima superficie di taglio (m²) (-20%) 400

Batteria Litio-Ione (25,9V)

Quantità batterie 1x5,0 Ah

Tempo medio di lavoro (h)(+-20%) 03:00

Modalità ricarica Manuale

Caricabatteria

2.3A-68W

Peso robot batterie Incluse [kg] 7,5

37

www.gardenegrill.it

Il tuo annuncio in pochi secondi

Visibilità garantita dove serve Non aspettare, entra e registrati!

SERVIZI operatori specializzati del settore trovano prodotti, servizi e informazioni raggiungi i migliori clienti potenziali

38 IL PORTALE ITALIANO DEL GIARDINAGGIO

center GARDEN

RASSEGNA DEL CHIMICO

Concimi e terricci per piante da appartamento

SBM Life science presenta

Thermacell e Biogents

39
N.34
/ 2024
DALLE AZIENDE
FOCUS ATTREZZI DA TAGLIO Il green diventa priorità 66 56 62

RICERCA e INNOVAZIONE, PILASTRI PER PRODOTTI DI QUALITA’

L’attività di questi insetti può variare a seconda della regione geografica e delle condizioni ambientali locali. Le infestazioni possono essere

prevenute attraverso l’uso di differenti prodotti

In questo numero tratteremo vari prodotti per la difesa dei nostri ambienti da diversi animali che spesso risultano antipatici e un po’ invasivi e che possono essere presenti in casa durante diversi periodi dell’anno, a seconda della loro biologia e delle condizioni ambientali. Formiche, zanzare, scarafaggi, vespe/api compaiono soprattutto in primavera e diventano più attivi in estate diventando, in alcuni casi, veramente fastidiosi. Vediamo allora cosa quali sono i prodotti che le aziende del settore propongono per difendere i nostri ambienti. a cura di Filippo Cima

1

2

3

Ormai è dal COvid Che Ogni annO abbiamO qualChe fattOre esternO Che influenza la nOstra eCOnOmia. COm’è andatO?

quali sOnO le strategie di marketing Che adOttate nei punti vendita? prOpOnete espOsitOri, CartellOnistiCa, COrsi di fOrmaziOne?

quali sOnO i punti di fOrza dei vOstri prOdOtti per la difesa dell’ambiente?

4 l’innOvaziOne e la riCerCa quantO COntanO nei vOstri prOdOtti?

5 quali sOnO i trend Che guidanO la dOmanda dei prOdOtti per la difesa dell’ambiente nei Canali garden Center, gds e COnsOrzi agrari?

Dossier difesa ambiente 40

ZAPI GARDEN

1. Attraversiamo un momento di grande incertezza. Da oltre 4 anni, la pandemia nel 2020 e l’instabilità politica a causa della grave situazione internazionale, sta scuotendo le fondamenta dell’economia mondiale. Nessuno avrebbe potuto prevederne e anticiparne le ricadute sia sulla produzione dei beni intermedi e finali, sia sui trasporti. Purtroppo, ciò si è tradotto in un aumento dei prezzi e di una continua incertezza anche per il nostro settore. Il consumatore è portato a risparmiare e quindi ad acquistare prodotti più economici e che spesso non sono molto performanti oltre a essere realizzati con tecnologie obsolete, che non tengono conto di formulazioni più innovative.

2. Proponiamo ai nostri rivenditori dei webinar specifici sugli insetticidi ambientali che formano gli addetti alla vendita a far ottenere dai prodotti esistenti nel mercato la massima efficacia… suggerendo per esempio quando fare il trattamento o dove e con quale frequenza e dosaggio. I nostri rivenditori hanno a disposizione delle materie per il punto vendita adatto alla comunicazione con una cartellonistica dedicata.

3. Abbiamo a disposizione una linea di prodotti molto specifica e con una gamma molto profonda, nel senso che possiamo offrire ogni tipo di soluzione necessaria per la lotta agli insetti voltanti e striscianti nel-

ZAPI ZANZARE BIA VERDE È SENZA DUBBIO IL NOSTRO PRODOTTO DI PUNTA E

le formulazioni più varie; pronti uso, gel, polveri, concentrati da diluire, aerosol.

4. Lo sviluppo e l’applicazione di nuove idee e tecnologie ai nostri prodotti è davvero importante perché, oltre ad ottenere prodotti sempre più perforamenti, tiene in considerazione “l’ambiente” cercando di minimizzare al massimo i rischi anche e soprattutto per il consumatore finale. Il tutto si traduce in ampi benefici a consumatori e imprese.

5. I trend degli ultimi anni sono quelli di avere dei prodotti immediatamente abbattenti e lungamenti persistenti. Su tutto però la richiesta principale è quella di avere prodotti a basso impatto ambientale. Le formulazioni più richieste sono quelle pronte all’uso per i Garden Center, mentre quella delle soluzioni concentrate da diluire è ancora la più richiesta da agrarie e consorzi agrari.

MEDIATICO E PER RISPONDERE AI CAMBIAMENTI NORMATIVI, PRESSO GLI ZAPILABS È STATA SVILUPPATA QUESTA NUOVA SOLUZIONE INSETTICIDA PROGETTANDO UN NUOVO FORMULATO; L’OBIETTIVO È QUELLO DI FORNIRE AL CLIENTE ZAPI UNA LINEA DI PRODOTTI CON CLASSIFICAZIONE PIÙ FAVOREVOLE, MANTENENDO STANDARD ELEVATI DI PERFORMANCE. ABBIAMO PROGETTATO UN NUOVO CONCENTRATO CON SOLVENTI ED EMULSIONANTI NON CLASSIFICATI: SI TRATTA DI UNA MICROEMULSIONE ACQUOSA, CHE ABBASSA IN FORMULA LA QUANTITÀ DI SOLVENTE NON CLASSIFICATO UTILIZZATO NELLE PRECEDENTI FORMULAZIONI BIA A FAVORE DELLA PRESENZA DI ACQUA. INOLTRE ABBIAMO INTRODOTTO UN NUOVO PRINCIPIO ATTIVO, LA PRALLETRINA PIRETROIDE CON ELEVATO POTERE ABBATTENTE E SNIDANTE, CHE AGISCE PER CONTATTO INTERAGENDO MOLTO VELOCEMENTE CON IL SISTEMA NERVOSO DEGLI INSETTI; NEL CASO DELLE ZANZARE CHE TROVANO RIPARO NELLA VEGETAZIONE, LA NUOVA SOLUZIONE INSETTICIDA È IN GRADO DI SNIDARE ANCHE GLI INSETTI CHE TROVANO RIPARO ALL’INTERNO DELLE SIEPI, COSTRINGENDOLE A VOLARE ED ENTRANDO QUINDI IN CONTATTO CON LA SOLUZIONE INSETTICIDA E DETERMINANDO UNA MAGGIORE EFFICACIA FINALE DEL TRATTAMENTO. ELEVATA RESIDUALITÀ: EFFICACE FINO A 3 SETTIMANE SU ZANZARE (ANCHE IN AMBITO OUTDOOR) E FORMICHE E FINO A 2 SETTIMANE SU MOSCHE E SCARAFAGGI! VALIDITÀ DEL PRODOTTO DI 3 ANNI RIPORTATA IN ETICHETTA CON UNA CLASSIFICAZIONE DI PERICOLO MIGLIORATA (NUOVA COMBINAZIONE DI ATTIVI).

41

ITAL-AGRO

1. Possiamo affermare che il mercato negli ultimi anni ha vissuto un’evoluzione a dir poco singolare. Il lockdown ha creato maggiore attenzione all’igiene domestica, il settore ha conosciuto una crescita modesta ma costante, confermandosi resiliente anche di fronte alle sfide degli anni successivi. Nuove varianti del virus, guerra in Ucraina, inflazione e rincari energetici hanno certamente influenzato i consumi, creando un clima di incertezza, e non manca il clima che da sempre è la il fattore più imprevedibile e “pazzerello” con il quale dobbiamo confrontarci. Tuttavia, il comparto degli antizanzare ha dimostrato una notevole capacità di adattamento, cavalcando diverse tendenze. Tra queste possiamo citare un maggiore tempo trascorso in casa, la sensibilizzazione verso la salute e il benessere, con un conseguente aumento della domanda di prodotti repellenti e di dispositivi di protezione contro le zanzare, vettori di malattie gravi. Ital-Agro è stata sempre al fianco dei rivenditori proponendo prodotti innovativi, vicinanza al rivenditore. 2. Ital-Agro ha da sempre adottato una strategia di marketing nei punti vendita mirata a massimizzare la visibilità dei prodotti e a fornire ai rivenditori gli strumenti necessari per consigliare al meglio i consumatori. La proposta è volta all’uso degli espositori fuori banco durante i picchi stagionali per garantire al cliente finale la massima visibilità dei prodotti. Quest’anno inoltre abbiamo effettuato una quindicina di riunioni in presenza in tutta Italia coinvolgendo circa 400 rivenditori formandoli sui nostri migliori prodotti. Questo è stato fondamentale perché abbiamo potuto fornire ai rivenditori le informazioni necessarie a dare il giusto consiglio al consumatore nella fase decisionale d’acquisto, soprattutto con prodotti tecnici e con una battuta di cassa importante.

3. Proponiamo sempre prodotti ad alto valore tecnico, con un costo in uso a volte decisamente inferiore ai prodotti più economici che non garantiscono l’efficacia e la persistenza necessaria contro la maggior parte degli insetti molesti presenti nell’ambiente domestico o nel giardino di casa. Rappresentano le eccellenze del mercato, alcune di queste vengono usti anche dai professionisti della disinfestazione per la loro qualità, efficacia, persistenza e sicurezza nell’uso.

4. Siamo sempre alla ricerca di prodotti innovativi che provengano dai laboratori di ricerca sia di KB che dalle migliori aziende presenti nel panorama europeo. Pensiamo che un’azienda debba proporre prodotti economici per soddisfare le tasche di ogni consumatore ma debba anche guidare verso quei prodotti più innovativi, sicuri, efficaci e che rispettino le più nuove e stringenti normative in ambito di sicurezza ed

ecosostenibilità.

5. I trend che guidano la domanda dei prodotti per la difesa dell’ambiente sono molteplici e interconnessi. I più rilevanti sono sicuramente:

- la consapevolezza ambientale, in quanto i consumatori sono sempre più consapevoli dell’impatto ambientale delle loro scelte e cercano prodotti ecocompatibili e sostenibili.

- l’aumento degli insetti molesti, dato in primis dalla globalizzazione e poi dal cambiamento climatico che hanno favorito la proliferazione di insetti molesti e “alieni” come la zanzara tigre, popillia japonica e la vespa velutina.

- la ricerca di prodotti efficaci e sicuri, in quanto i consumatori cercano prodotti per la difesa dell’ambiente che siano efficaci contro gli insetti molesti, ma che siano anche sicuri per l’uomo e gli animali domestici.

NEXA INSETTICIDA È UN L’INNOVATIVO INSETTICIDA LIQUIDO CONCENTRATO IN MICROEMULSIONE, CONTENENTE CIPERMETRINA, PIRETRINE NATURALI (CHRYSANTHEMUM CINERARIAEFOLIUM, ESTRATTO) ED IL NUOVO SINERGIZZANTE MGK 264, SVILUPPATO NEI LABORATORI DELLA PIÙ IMPORTANTE AZIENDA DI BIOCIDI IN AMERICA. È EFFICACE CONTRO UNA VASTA GAMMA DI INSETTI, TRA CUI: ZANZARE, MOSCHE, CIMICI, ZECCHE E RAGNI. LA CIPERMETRINA È UN INSETTICIDA PIRETROIDE SINTETICO CHE HA UNA LUNGA PERSISTENZA, LE PIRETRINE NATURALI SONO UN INSETTICIDA NATURALE PIÙ RAPIDE NELL’AZIONE MA DI BREVE DURATA, ASSOCIATE AL SINERGIZZANTE MGK 264 CHE NE AUMENTA L’EFFICACIA E LA DURATA FINO A 8 SETTIMANE. IL PRODOTTO È AUTORIZZATO SU TUTTE LE AREE VERDI E ANCHE SULLE PIANTE DEL GIARDINO DOMESTICO, QUESTO PERMETTE DI EFFETTUARE UNA PROTEZIONE A 360° CONTRO TUTTI GLI INSETTI CHE POSSONO ESSERE PRESENTI SIA NELL’AMBIENTE DOMESTICO CHE NELLE AREE VERDI DEL GIARDINO DI CASA. PROPONIAMO IL PRODOTTO IN 3 COMODI FORMATI: 1000ML, 250ML E 100ML.

Dossier difesa ambiente 42

L’EVOLUZIONE DI ZAPI ZANZARE BIA

VERDE NELLA LOTTA ALLA ZANZARA

GRAZIE ALLA NUOVA fORmULAZIONE mEssA A PUNTO PREssO I LABORATORI DELL ’ AZIENDA, qUEsTO INsETTIcIDA

mANTIENE UN ’ ELEVATA EffIcAcIA mA sI cARATTERIZZA PER UNA cLAssIfIcAZIONE DI PERIcOLOsITà PIù fAVOREVOLE

Per rispondere ai cambiamenti normativi, presso gli ZapiLabs è stata sviluppata una nuova soluzione insetticida progettando un nuovo formulato; l’obiettivo è quello di fornire al cliente Zapi una linea di prodotti con classificazione più favorevole, mantenendo standard elevati di performance. Abbiamo progettato un nuovo concentrato con solventi ed emulsionanti non classificati: si tratta di una microemulsione acquosa, che abbassa in formula la quantità di solvente non classificato utilizzato nelle precedenti formulazioni BIA a favore della presenza di acqua. Inoltre abbiamo introdotto un nuovo principio attivo, la Pralletrina piretroide con elevato potere abbattente e snidante, che agisce per contatto interagendo molto velocemente con il sistema nervoso degli insetti; nel caso delle zanzare che trovano riparo nella vegetazione, la nuova soluzione insetticida è in grado di snidare anche gli insetti che trovano riparo all’interno delle siepi, costringendole a volare ed entrando quindi in contatto con la soluzione insetticida e

determinando una maggiore efficacia finale del trattamento. Elevata residualità: efficace fino a 3 settimane su zanzare (anche in ambito outdoor) e formiche e fino a 2 settimane su mosche e scarafaggi! Validità del prodotto di 3 anni riportata in etichetta con una classificazione di pericolo migliorata (nuova combinazione di attivi) rispetto al Zapi zanzare Bia Next.

Perché acquistarlo?

• Classificazione di pericolo migliorata (nuova combinazione di attivi) rispetto al Tator Bia next;

• Elevata residualità: efficace fino a 3 settimane su zanzare (anche in ambito outdoor) e formiche e fino a 2 settimane su mosche e scarafaggi;

• Elevata abbattenza;

• Ulteriore evoluzione della tecnologia BIA;

• Alle normali condizioni di utilizzo il prodotto non macchia,

• Non rilascia odori sgradevoli, non dà effetti fitotossici;

• Utilizzo anche in ambito zootecnico (ambienti rurali quali allevamenti, stalle, ricoveri di animali, concimaie…): soluzione insetticida testata ed efficace anche sulla mosca cavallina

Per informazioni

ZAPI GARDEN Marchio di Zapi S.p.A

Via Terza Strada, 12 35026 Conselve (PD)

Tel. 049 959 7828

www.zapigarden.it venditeitalia@zapi.it

43 LA SCHEDA

Dossier difesa ambiente

EUROEQUIPE

1. L’andamento dell’economia dell’Euroequipe nel settore dei prodotti per il giardino durante il periodo post-Covid è stato influenzato da diversi fattori esterni. Sebbene la pandemia abbia rappresentato una sfida senza precedenti, abbiamo adottato strategie flessibili per adattarci al cambiamento delle condizioni di mercato. Abbiamo osservato un aumento della domanda di prodotti per il giardinaggio mentre le persone trascorrevano più tempo a casa durante i lockdown. Tuttavia, ci siamo anche confrontati con rallentamenti nella catena di approvvigionamento e fluttuazioni nei costi delle materie prime, che hanno reso necessario un attento monitoraggio delle nostre operazioni e dei prezzi. Nonostante ciò, con un approccio agile e un impegno costante verso la soddisfazione del cliente, siamo riusciti a mantenere la nostra posizione sul mercato e a superare le sfide incontrate durante questo periodo difficile.

2. Offriamo numerose soluzioni espositive tra cui i pallbox che aggiungono interesse visivo e consentono di esporre più prodotti senza occupare troppo spazio, aumentando la redditività per m2. Utilizzando una logica di esposizione tematica si possono organizzare i Pallbox in gruppi per mostrare prodotti correlati.

3. I nostri prodotti offrono una serie di punti di forza significativi per la difesa dell’ambiente:

- Materiali riciclabili: utilizziamo materiali che possono essere riciclati facilmente, riducendo così l’impatto ambientale derivante dallo smaltimento dei nostri prodotti.

- Alta efficienza energetica: grazie alla nostra tecnologia avanzata, i nostri elettroinsetticidi consumano meno energia contribuendo a ridurre l’impronta energetica complessiva.

- Minore impatto ambientale: la nostra tecnologia mira a ridurre l’uso di sostanze chimiche nocive, riducendo così l’inquinamento dell’aria e del suolo

- Controllo mirato degli insetti: grazie alla nostra efficace tecnologia, siamo in grado di controllare gli insetti dannosi in modo mirato, riducendo al minimo l’effetto negativo sugli insetti utili e sull’ecosistema

SIAMO ORGOGLIOSI DI PRESENTARVI IL NOSTRO ELETTROINSETTICIDA “STAR ZAN 4.0”.

circostante.

- Durabilità e lunga durata: i nostri prodotti sono progettati per durare nel tempo, riducendo la necessità di sostituzioni frequenti e contribuendo così a ridurre il flusso di rifiuti.

Oltre ai punti di forza precedentemente menzionati, il fatto che i nostri prodotti siano Made in Italy rappresenta un ulteriore vantaggio ambientale. La produzione locale riduce la necessità di trasportare i prodotti su lunghe distanze, contribuendo così a ridurre le emissioni di carbonio associate al trasporto.

4. L’innovazione e la ricerca rivestono un ruolo fondamentale nei nostri prodotti. La nostra collaborazione con il reparto di entomologia di Bologna e il possesso di numerosi brevetti internazionali testimoniano il nostro impegno costante verso la ricerca e lo sviluppo di soluzioni innovative nel settore. La nostra azienda attribuisce grande importanza all’innovazione poiché ci consente di rimanere al passo con le esigenze e le sfide in evoluzione nel settore. Investiamo risorse significative nella ricerca di nuovi metodi, tecnologie e materiali che possano migliorare le prestazioni, la sicurezza e la sostenibilità dei nostri prodotti. Collaborare con esperti nel campo dell’entomologia ci permette di sviluppare soluzioni efficaci per la gestione dei parassiti. Utilizziamo le ultime scoperte scientifiche per informare il design e la formulazione dei nostri prodotti, garantendo così risultati ottimali e rispettosi dell’ambiente. Inoltre, il fatto di detenere numerosi brevetti internazionali dimostra il nostro impegno nel proteggere e valorizzare le nostre innovazioni. Questi brevetti ci consentono di differenziarci sul mercato e di offrire ai nostri clienti soluzioni uniche e originali.

5. I trend che guidano la domanda nella scelta dei prodotti nei canali nei Garden Center, GDS e consorzi agrari è l’efficacia del prodotto, in secondo luogo c’è l’impatto ambientale dei prodotti, o/e se si tratta di prodotti elettrici della loro efficienza energetica e soprattutto sicurezza. Il rapporto qualità prezzo da noi è sostenuto dal nostro Made in Italy, un must della nostra Azienda, l’eccellenza Italiana ad un prezzo competitivo.

ALL’INTERNO DI QUESTO DISPOSITIVO È PRESENTE UNA BANDA CROMATICA LED AD ALTA LUMINOSITÀ E A BASSO CONSUMO ENERGETICO; 4 POTENTI VENTOLE, SILENZIOSE E SICURE

CHE ASPIRANO GLI INSETTI DEPOSITANDOLI IN UN APPOSITO VANO CONTENITORE, COMPRENSIVO DI APPOSITO FILTRO, AFFINCHÉ SI DISIDRATINO E MUOIANO; UNA GRIGLIA TRASPARENTE IN POLICARBONATO (MATERIALE AUTOESTINGUENTE E INFRANGIBILE) CHE LIMITA L’ACCESSO AI SOLI INSETTI BERSAGLIO, EVITANDO LA CATTURA DI INSETTI UTILI COME LE FARFALLE. QUESTA SOLUZIONE È SICURA ED ECOLOGICA, IN QUANTO NON FA USO DI SOSTANZE CHIMICHE DANNOSE. IL DISPOSITIVO È DOTATO DI CAVO DI ALIMENTAZIONE USB CHE CONSENTE DI UTILIZZARLO ATTRAVERSO VARIE FONTI DI ALIMENTAZIONE. E’ FACILE DA UTILIZZARE E NON RICHIEDE PARTICOLARE MANUTENZIONE. SI CONSIGLIA OGNI 15 GIORNI DI SVUOTARE IL VANO CONTENITORE, APPOSITAMENTE PROGETTATO PER NON TOCCARE GLI INSETTI DIRETTAMENTE.

IL “STAR ZAN 4.0” SANDOKAN È A BASSO CONSUMO ENERGETICO, POICHÉ CONSENTE IL SUO FUNZIONAMENTO 24 ORE SU 24. I NOSTRI LED UV CONSUMANO FINO A 5 VOLTE MENO ENERGIA RISPETTO AI DISPOSITIVI A LUCE AL NEON. TALE DISPOSITIVO SI IDENTIFICA PER LA CONFORMITÀ ALLE NORMATIVE ROHS E CE, GARANTENDO IL RISPETTO DI RIGOROSI STANDARD AMBIENTALI ED EUROPEI. AL DISPOSITIVO SONO STATI CONCESSI BREVETTI IN TUTTO IL MONDO, CONFERMANDO L’ORIGINALITÀ E L’IMPEGNO NELLA RICERCA E NELLO SVILUPPO TECNOLOGICO. E’ CERTIFICATO HCCP, OSSIA RISPETTA DETERMINATI STANDARD DI IGIENE E SICUREZZA ALIMENTARE, RENDENDONE POSSIBILE L’UTILIZZO NELLE AZIENDE ALIMENTARI. PER UN’ERADICAZIONE DELLE INFESTAZIONI DA ZANZARE COMPLETA SI CONSIGLIA DI USARE IL DISPOSITIVO IN COMBINAZIONE CON L’UTILIZZO DEI NOSTRI LARVICIDI, “ACTILARV COMPRESSE”.

44

cON IL NUOVO TIGER LED, 3000TX E TORNADO DI TRAPPEN GLI INsETTI NON sONO PIù UN PROBLEmA

mADE IN ITALy E fRUTTO DELL ’ ULTRA qUARANTENNALE EsPERIENZA DELL ’ AZIENDA, qUEsTI TRA APPAREcchI

EffIcAcIA

UTILIZZATI ANchE IN AmBIENTI PUBBLIcI

La Trappen di Villasanta (MB), produce dal 1980 apparecchi per la cattura degli insetti volanti ad aspirazione brevettati completamente prodotti in Italia con 48 mesi di garanzia.

Il nuovoTiger Led, 3000tx e Tornado attirano gli insetti con una speciale lampada attinica ( o LED UV nel nuovo Tiger Led) e li aspirano silenziosamente convogliandoli in un cassetto o in un sacco di raccolta a seconda del modello. Gli insetti catturati muoiono per disidratazione entro qualche ora.

A differenza dei vecchi sistemi con la griglia ad alta tensione, con questi apparecchi gli insetti non vengono fulminati dalla scarica elettrica e, quindi, la loro cattura non produce scintille o cattivi odori.

I nostri cattura insetti ad aspirazione sono molto efficaci sia all’interno che all’esterno. Tornado infatti è resistente alla pioggia.

Si possono utilizzare anche in locali pubblici come ristoranti, cucine, negozi alimentari perché sono conformi alle norme HACCP. Il consumo di corrente di questi dispositivi è molto basso in quanto la loro potenza è di circa 50/100w e addirittura 30w nel modello a LED.

Tiger Led, 3000tx e Tornado sono prodotti da Trappen in Italia che, quindi, ne garantisce durata, qualità efficienza e assicura un servizio post vendita di eccellenza.

Il modello Tiger Led è equipaggiato con una lampada Led UV da 13w ,il 3000TX è equipaggiato con una lampada attinica da 32w, coprono una superfice di circa 150 mq all’interno e 75 all’esterno, Il modello Tornado è completamente in acciaio inox e a prova di pioggia per poter essere utilizzato anche all’esterno nei giardini, piscine eccetera, è equipaggiato con 2 lampade attiniche con pellicola antifrantumazione per la massima sicurezza di utilizzo.

Per l’utilizzo negli uffici Trappen produce Luna 50, un particolare cattura insetti a carta collante da inserire senza alcuna modifica nei controsoffitti 60x60 in modo quasi invisibile. In questo caso le lampade attiniche attirano gli insetti che rimangono bloccati sul cartoncino collante (con additivo alimentare di richiamo e feromone). Il cartoncino va sostituito ogni 2 mesi circa.

Un plus di questi dispositivi è che catturano anche le cimici senza schiacciarle e, quindi, senza creare cattivi odori.

Trappen è l’azienda leader sia in Italia che all’estero per la produzione e distribuzione di questi dispositivi.

Per informazioni: www.trappen.it

Trappen è alla ricerca di rivenditori e distributori in tutta Italia e all’estero. Chi fosse interessato può inviare la propria candidatura a: info@trappen.it.

45 LA SCHEDA
AssIcURANO LA mAssImA NELLA PROTEZIONE DI INTERNI ED cONfORmI ALLE NORmE hAccP POssONO EssERE

MO-EL

1. Per quanto ci riguarda, abbiamo sofferto particolarmente la crisi energetica e l’aumento delle bollette del 2022, che hanno creato una psicosi che, fortunatamente, è andata scemando col tempo, anche se non ancora del tutto rientrata.

2. Vengono fatti periodicamente degli espositori da banco, di dimensioni ridotte perché sappiamo di quanto materiale di questo tipo siano già saturi i punti vendita. Cerchiamo poi soprattutto di dare sempre un’informazione completa ed esaustiva a chi è preposto alla vendita.

3. I nostri sono tutti apparecchi elettrici, non utilizzano nessun gas e nessun additivo chimico, per cui ci muoviamo da sempre in un’ottica di massimo rispetto dell’ambiente e di sicurezza per le persone. Sono concetti oggigiorno molto popolari ma per noi sono le basi a cui ci siamo ispirati da sempre.

4. Sono importanti perché si tratta di prodotti tecnici, che per essere realmente efficaci vanno studiati nei minimi dettagli. Non a caso, svolgiamo continuamente ricerche e test sul campo in collaborazione con i dipartimenti di entomologia di diverse università.

5. C’è una spinta sempre maggiore, anche da parte delle Istituzioni, verso la diminuzione dell’uso di veleni e pesticidi e questo ci conforta. Certamente ci si scontra con abitudini molto radicate ma la sensibilità delle persone sta cambiando a quasi tutti i livelli; restano più radicate certe pratiche nel mondo agricolo ma ci sembra necessario imboccare una strada che conduca ad un’agricoltura meno dipendente dalla chimica.

NEWPHARM

1. Rispetto all’influenza del Covid sull’economia, è stato un periodo difficile e imprevedibile per molti settori. Tuttavia, abbiamo adottato diverse strategie per mitigare gli impatti negativi e capitalizzare sulle opportunità emergenti. Abbiamo implementato misure di sicurezza per proteggere i nostri dipendenti e clienti, abbiamo adattato i nostri processi produttivi e di distribuzione per garantire la continuità delle forniture, e abbiamo investito in soluzioni digitali per supportare la transizione verso modelli di business più flessibili e resilienti.

2. Le nostre strategie di marketing nei punti vendita includono una varietà di approcci. Utilizziamo espositori creativi e accattivanti per mettere in mostra i nostri prodotti in modo efficace e attirare l’attenzione dei clienti. Inoltre, investiamo nella cartellonistica informativa per comunicare in modo chiaro e persuasivo i vantaggi dei nostri prodotti. Offriamo anche corsi di formazione per il personale dei punti vendita, al fine di garantire che siano ben informati sui nostri prodotti e in grado di offrire un servizio clienti eccellente.

3. I punti di forza dei nostri prodotti per la difesa dell’ambiente risiedono principalmente nella loro sostenibilità. Il suoi punti di forza si riflettono in una serie di caratteristiche distintive che la rendono una scelta preferenziale per chi desidera un approccio sostenibile alla cura delle piante. In primo luogo, la natura stessa dei prodotti “Il Mio Orto Bio”

TURBILED È IL DISPOSITIVO PER LA CATTURA

DI INSETTI VOLANTI PIÙ MODERNO E POTENTE

DELLA GAMMA MO-EL. GLI INSETTI VENGONO

ATTRATTI VERSO L’APPARECCHIO DA UN SISTEMA DI 16 LED UV-A CON EMISSIONE A 365 NM, ESTREMAMENTE EFFICACI E CHE TIPICAMENTE

GARANTISCONO UNA LUNGA DURATA ED UN BASSO CONSUMO ENERGETICO.

IL SISTEMA DI ASPIRAZIONE RISUCCHIA GLI INSETTI TRAMITE UNA POTENTE VENTOLA E LI CONVOGLIA IN UN SACCO DI RACCOLTA. IL CONTENITORE È UNA FINE RETE IN POLIAMMIDE. LA FORMA A IMBUTO TRATTIENE GLI INSETTI

CATTURATI ALL’INTERNO.

AL FINE DI AUMENTARE IL POTERE ATTRATTIVO VERSO ALCUNI EMATOFAGI, TURBILED È DOTATO DI UNA RESISTENZA CONTROLLATA DA UN TERMOSTATO CHE EMETTE UN CALORE PARAGONABILE A QUELLO DEL CORPO UMANO O ANIMALE

A 36-38°C E CHE SI PUÒ SPEGNERE CON UN INTERRUTTORE DI SERIE. IL CORPO CENTRALE, ESTRAIBILE, È IN ACCIAIO INOX E

NASCONDE ALLA VISTA IL SACCO DI CONTENIMENTO.

si basa su formulazioni naturali e biologiche, riducendo così l’impatto negativo sull’ambiente. La scelta di utilizzare prodotti biologici favorisce la salute del suolo e delle piante, promuovendo nel contempo la biodiversità e l’equilibrio degli ecosistemi. Nonostante la sua natura biologica, la linea “Il Mio Orto Bio” non fa compromessi sull’efficacia. I suoi prodotti sono altamente performanti nel contrastare parassiti e malattie delle piante, offrendo una protezione affidabile che si integra perfettamente con un approccio eco-friendly alla cura del verde.

4. L’innovazione e la ricerca sono pilastri fondamentali dei nostri prodotti. Investiamo consistentemente in nuove tecnologie, materiali e processi produttivi per garantire che i nostri prodotti siano all’avanguardia in termini di prestazioni, affidabilità e sostenibilità. Collaboriamo anche con istituti di ricerca e partner industriali per sviluppare soluzioni innovative e anticipare le esigenze future dei nostri clienti. 5. I trend che guidano la domanda dei prodotti per la difesa dell’ambiente nei canali Garden Center, GDS e consorzi agrari includono una crescente sensibilizzazione ambientale da parte dei consumatori, la ricerca di soluzioni sostenibili e a basso impatto ambientale, e la preferenza per prodotti certificati e di alta qualità. Inoltre, c’è una crescente domanda per prodotti multifunzionali che offrano benefici sia ambientali che pratici, e un interesse crescente per l’adozione di pratiche orticole e di giardinaggio eco-friendly.

Dossier difesa ambiente 46

NEWS DAL MONDO PET

VITAKRAFT

LIQUID SNACK, IL PIACERE DI OFFRIRE UNO SNACK DALLE MANI

Liquid Snack è il fuori pasto innovativo per gatti dai gusti difficili e per chi vuol provare il piacere di coccolare il proprio micio alimentandolo direttamente dalla mano. E’ così che Vitakraft da alcuni anni ha rivoluzionato il concetto di snack per gatti, lanciando un prodotto estremamente appetibile che, grazie alla sua particolare confezione, può essere fatto leccare direttamente all’animale spremendo la bustina con le mani. Lo snack è ricco di proteine, povero di grassi e con l’aggiunta di additivi funzionali. Ipocalorico, senza coloranti e conservanti è confezionato in pratici astucci da 6 tubetti ed è disponibile in 5 varianti: salmone e Omega 3 per la salute della pelle e del pelo; pollo e taurina per la funzionalità cardiaca e la vista; anatra e beta glucani per migliorare le difese immunitarie; manzo e inulina per favorire la funzionalità della flora intestinale e la nuova variante patè di fegato e biotina. Alla linea di recente si sono aggiunti due il Big pack: una pratica e conveniente confezione da 16 pezzi. Liquid Snack spicca sullo scaffale grazie alla grafica recentemente rinnovata. Non è però solo una semplice leccornia ma può essere anche un appetizzante per prodotti secchi e, vista la sua consistenza è la sua appetibilità è perfetto anche per far assumere medicinali. L’intera gamma di snack per gatti, e non solo, può essere visionata nel sito www.vitakraft.it

CROCI

LETTIERA ESCLUSIVA TOFU CLEAN

TOFU Clean è l’esclusiva lettiera per gatti interamente di origine vegetale a base di soia, completamente naturale e biodegradabile, del tutto priva di componenti chimici. NO OGM.

AGGLOMERANTE E FACILE DA SMALTIRE: l’azione agglomerante delle fibre vegetali trattiene i liquidi creando una palla compatta, facilmente rimovibile e smaltibile nel wc o nel compost domestico o come fertilizzante su orto o giardino.

SUPER ASSORBENTE - STOP AGLI ODORI: garantisce massima assorbenza e controllo degli odori rimanendo leggera e delicata sulle zampe. 100% SICURA: non tossica per l’uomo o l’animale, non graffia i pavimenti e non rilascia polvere.

DURATA: dalle 3 alle 4 settimane circa (considerando l’utilizzo per un solo gatto di medie dimensioni). Disponibile nei formati da 6 e 10 litri.

cGIMBORN

SMART OLIMPIA

La linea di toilette per gatti SMART OLIMPIA di Gimborn si arricchisce di un nuovo elegante colore. Oltre ai quattro tradizionali colori cappuccino, blu, verde e antracite,

SMART OLIMPIA è ora disponibile anche in un nuovo colore estremamente fashion: rosa. La toilette per gatti SMART OLIMPIA è stata progettata con l’obiettivo di offrire non solo estetica e funzionalità, ma anche un impegno concreto verso la sostenibilità ambientale.

Questa linea di toilette presenta un’attenzione particolare alla qualità dei materiali e al rispetto dell’ambiente: è infatti realizzata interamente con plastica riciclata di alta qualità, contribuendo così a preservare la natura e a ridurre l’impatto ambientale.

SMART OLIMPIA è una toilette chiusa dal design svizzero, moderno ed elegante. Dotata di uno speciale filtro al carbone attivo, previene efficacemente la diffusione dei cattivi odori, garantendo un ambiente domestico sempre fresco e pulito. Inoltre, la toilette SMART OLIMPIA é accessoriata con paletta e porta rimovibile con magnete per una chiusura stabile, consentendo una pulizia facile e veloce.

Mondo Pet 48
c
c
a cura di Filippo Cima

KURGO

VIAGGIARE E CAMPEGGIARE CON I CANI

Il kit per tenere il cane in sicurezza e sotto controllo in campeggio.Va sempre ricordato che il cane non può restare libero in zone con presenza di persone ma anche in aree di pascolo e di protezione della fauna selvatica.

Kurgo, azienda USA specializzata nel viaggiare e campeggiare col cane, ha realizzato uno dei propri prodotti più popolari proprio in risposta a questa esigenza: il “Ridgeline Tie Out”.

Questo kit, leggero e facilmente trasportabile nella propria sacca, permette di realizzare una linea fino a 9 metri a cui agganciare il guinzaglio, lungo la quale l’amico quattrozampe si possa muovere liberamente, ma sempre sotto il controllo del proprietario e in regola con le norme locali. La fettuccia con cui è realizzata resiste allo sfregamento e al maltempo ed è rifinita con cuciture riflettenti. Il moschettone di aggancio è libero di ruotare, per evitare che il guinzaglio si aggrovigli. I ganci e i moschettoni in alluminio permettono di appendere zaino, scarpe ed altri accessori per l’asciugatura.

cMONGE

MONGE GIFT SKIN

Monge Gift Skin Support con Merluzzo e Aloe Vera è un alimento complementare per gatti adulti. Specificatamente sviluppato per il benessere del gatto grazie all’esterno croccante a supporto dell’igiene dentale e un morbido ripieno all’aloe vera per la cute e per il pelo. Prodotto formulato senza cereali e con merluzzo MSC per un’appetibilità e digeribilità ottimale. La formulazione è arricchita con taurina per il supporto alla visione e al funzionamento cardiaco, oltre a tanti ingredienti funzionali.

49 49
c

TERCOMPOSTI

NASCE TRIPLO® PET FOOD, LA LINEA PENSATA PER LA CORRETTA ALIMENTAZIONE DEI PROPRI CANI

TerComposti entra nel mondo del pet food con la linea Triplo Pet Food, 5 ricette appetitose ideate per salute e il benessere dei nostri cani.

I prodotti Triplo® Pet Food sono di alta qualità, hanno proteine animali e vegetali altamente digeribili e ingredienti selezionati e bilanciati per favorire la corretta alimentazione dei nostri cani. Le ricette proposte sono cinque, tutte disponibili in confezioni da 3 e da 12 kg ,che saranno in vendita in centri specializzati come agrarie e garden center.

La linea comprende le seguenti ricette di alimenti secchi completi e bilanciati:

- maiale e riso, una ricetta che combina l’elevata appetibilità della carne di maiale alla facilità di digestione del riso;

- pollo e riso, leggera e appetibile;

- manzo e riso, che fornisce proteine di qualità elevata;

- agnello e riso, una ricetta a base di proteine di elevato valore biologico, che risulta leggera, digeribile e sostanziosa;

- tonno e riso, naturalmente ricca di acidi grassi essenziali.

Le proteine principali contenute in ogni ricetta della linea Triplo® Pet Food sono completate da altri ingredienti pensati per favorire il benessere dei cani.

Tra questi troviamo:

- polpe di barbabietola, fonti di fibre alimentari che contribuiscono al mantenimento del fisiologico transito intestinale;

- yucca, un tubero che contrasta la fermentazione intestinale;

- glucosamina, un aminopolisaccaride naturalmente presente nelle articolazioni, che quindi può favorire il mantenimento di una buona mobilità articolare;

- FOS - Fruttoligosaccaridi, dei prebiotici che arrivano intatti al colon favorendo l’equilibrio della flora intestinale e regolando la digestione di zuccheri e lipidi.

Alla base di ogni ricetta di Triplo® Pet Food c’è però un ingrediente che distingue questa linea dalle altre presenti sul mercato: l’estratto di olivo. Si tratta di una sostanza ricca di Biofenoli (o Polifenoli) che derivano dall’olivo: il suo effetto è depurativo, antiossidante e di regolazione della flora intestinale.

PURINA

ONE DUALNATURE

Purina One DualNature è un alimento completo e bilanciato per gatti adulti e/o sterilizzati. È disponibile in diverse ricette con pollo, salmone o manzo e con spirulina o mirtilli rossi, ingredienti noti per le loro proprietà nutrizionali. La Spirulina è un ingrediente naturale, un’alga blu-verde conosciuta per il suo profilo nutrizionalmente unico che contribuisce a molti benefici per la salute e aiuta a supportare il sistema immunitario del gatto, mentre il mirtillo rosso è un frutto noto nell’alimentazione umana come alimento benefico grazie alle sue proprietà nutritive ed antiossidanti.

Purina ONE DualNature è inoltre la prima gamma di alimenti per pet a consumo ridotto di CO2 di Purina ed è passata a confezioni monomateriale progettate per essere riciclabili.

NECON PET FOOD

NATURAL WELLNESS SIN DAI PRIMI MESI

Natural Wellness è la linea di alimenti secchi Superpremium Low Grain per cani di piccola taglia (fino a 10 Kg) le cui esigenze di masticazione differiscono dagli amici di taglia più grande.

Natural Wellness assicura ricette con almeno il 90% di proteine di origine animale arricchite con ingredienti funzionali, spezie ed estratti naturali vegetali ad azione antiossidante per contrastare i radicali liberi e l’alga Ascophyllum nodosum che limita la formazione della placca.

Sin dai primi mesi, dopo lo svezzamento, rappresenta la scelta corretta per un’alimentazione di qualità. La gamma comprende l’alimento specifico per cuccioli PUPPY MINI TURKEY&RICE, con il 29% di tacchino in formula. Si tratta quindi di una ricetta molto gustosa e appetibile, ricca in proteine animali per garantire al cucciolo di taglia mini una crescita sana e armonica dal punto di vista muscolo-scheletrico e di acidi grassi omega3, fondamentali per il corretto sviluppo del sistema nervoso, della retina e del suo benessere generale.

Mondo Pet 50
c
c
c

LILY’S KITCHEN

CHICKEN TREATS

Lily’s Kitchen è il brand petfood e naturalmente delizioso per cani e gatti pensato per fornire ai nostri amici a quattro zampe alimenti, gustosi e ricchi di ingredienti nutrienti.

Lily’s Kitchen ha creato lo snack per i gatti per quando è necessario un pizzico di persuasione in più! Realizzate con ingredienti naturali e senza cereali o zuccheri aggiunti, queste speciali crocchette al pollo sono croccanti all’esterno e soffici all’interno per un’esplosione di gusto pensata per i nostri amici felini a partire dai 6 mesi di età. È possibile offrire al proprio pelosetto un massimo 10 snack al giorno, in base al peso del gatto (fare riferimento alle razioni giornaliere consigliate).

I prodotti Lily’s Kitchen sono attualmente disponibili in oltre 600 negozi in Italia: nei negozi Isola dei Tesori e Isola dei Tesori online, presso la catena di negozi specializzati PetMark, in oltre 300 negozi indipendenti specializzati, in una selezione di negozi Esselunga e su Esselunga a Casa. Oltre che su Amazon e Bauzaar.

cCARGILL

3 NUOVE REFERENZE NELLA LINEA GRANFORMA!

Dalla ricerca Nutrena® nasce la linea completa di alimenti secchi per cane Granforma. Altissima qualità degli ingredienti selezionati, esatta formulazione, gusto unico grazie all’altissima appetibilità e cura nella preparazione sono alla base di questa linea, che propone alimenti secchi che rispondono a tutte le necessità dei cani, dai primi mesi di vita, fino all’età adulta.

Da oggi la linea Granforma si arricchisce di tre nuove referenze:

• Granforma Complete con Agnello, Pollo e Riso: estremamente digeribile, soddisfa il fabbisogno energetico del cane. La sua formula contiene Vitamina E, ad azione antiossidante, FOS e polpa di barbabietola per favorire il benessere dell’apparato digerente e del microbiota intestinale.

GIUNTINI

• Granforma Agnello e Riso: alimento delicato, con il giusto apporto di proteine, grassi e carboidrati che favoriscono la vitalità del cane.

• Granforma Tuna e Rice: ideale per il corretto mantenimento e il benessere dei cani adulti di ogni razza.

ITALIANWAY SENSITIVE MAIALE E PISELLI INTEGRALI

ItalianWay Sensitive Maiale e Piselli integrali - Intestinal Aid è l’alimento secco, completo e bilanciato, studiato dagli esperti nutrizionisti ItalianWay appositamente per i cani con intestino delicato e per rispondere alle esigenze dei soggetti con sensibilità alimentari.

La ricetta di questo petfood superpremium è unicamente improntata al benessere dei cani. Contiene solo materie prime di elevata qualità: oltre il 40% di carne (di cui 12% fresca), sorgo, granoturco e piselli integrali (12%). ItalianWay Sensitive Maiale e Piselli integrali è gluten free e garantisce un ridotto apporto di carboidrati. La carne fresca di maiale contribuisce a favorire la digeribilità dell’alimento, esaltando l’appetibilità in ciotola. La presenza di pura lignocellulosa concentrata e i gusci di psyllium aiutano a migliorare il transito e la flora intestinale, anche nei soggetti più delicati.

ItalianWay Sensitive Maiale e Piselli integrali è disponibile per cani di tutte le taglie, nei nuovi pack in materiale riciclabile.

51
c
c MEDITERRANEAN PET FOOD SUPER PREMIUM PET FOOD

CRESPO GARDEN CENTER attento all’ecosostenibilità e salvaguardia del pianeta

Con un obiettivo alla salvaguardia dell’ambiente e del pianeta e grazie all’amore per le piante, la famiglia Crespo è riuscita nel corso di poco più di trent’anni a sviluppare un’azienda familiare di tutto rispetto

È nato e cresciuto così il Crespo Garden Center, incentrato nel comparto delle piante e dei fiori ubicata a Roletto, in provincia di Torino. Ecco, dalle parole di Riccardo Crespo, uno dei titolari, storia ed organizzazione di questa attività.

In che anno avete aperto? Ci racconta la sua storia?

Garden Crespo nasce nel 1991 per volontà della famiglia Crespo e nel corso degli anni è diventato un piacevole ambiente a conduzione familiare alle porte di Pinerolo: un’oasi di verde e colori che nell’arco di una trentina di anni di attività si è adoperata per trasmettere alla propria clientela e condividere la passione per il verde. Grazie a questa passione l’azienda è riuscita a fidelizzare la sua clientela e a far apprezzare le numerose iniziative proposte, come le semplici esposizioni, i week-end a tema, le mostre mercato, eccetera.

Nel corso degli anni come si è trasformato l’assortimento degli articoli trattati?

La gamma d’offerta si è nel tempo articolata su più linee di articoli e servizi, ma fondamentalmente il nostro core business si è specializzato sulla pianta.

Come è dunque articolata la vostra offerta?

Da sempre attenti alla salvaguardia dell’ambiente, proponiamo prodotti per il giardinaggio naturali ed ecocompatibili e ovviamente piante di ogni genere, sia da interno sia da esterno. È possibile trovare il più vasto assortimento di piante e fiori per la casa, balcone e/o giardino.

Siamo specializzati anche nell’arredamento per la casa con piccola oggettistica regalo, fiori artificiali e molto altro. È poi possibile partecipare a qualche nostro evento, come esposizioni, week-end a tema, workshop e corsi informativi.

Qual è la vostra mission?

La missione dell’azienda è di fornire prodotti e merceologie biologiche ed ecocompatibili che sostengano e promuovano la salvaguardia del nostro pianeta, con l’obiettivo di sensibilizzare ed avvicinare la clientela a questi prodotti naturali.

Quali sono stati e chi sono i principali fornitori?

Sono numerosi. Tra i tanti è possibile citare Garden Line, Leonessa Vivai, Arena Vivai, Fertil, Compo, eccetera.

Chi è il vostro cliente tipo e come si è trasformato nel tempo?

Il nostro cliente tipo è il signore/la signora pensionata anche perché ha maggiore disponibilità economica. Abbiamo peraltro notato un crescente interesse e sensibilità al mondo del verde da parte delle fasce di età più giovanili.

Come è composto il vostro team?

È composto dalla famiglia Crespo, Giorgio, Luisella, Riccardo e Stefania, nonché da tre dipendenti, Denny, Elda e Catalin.

Come è organizzata la vostra attività?

In sintesi possiamo dire che vi sono sette reparti: fioreria, serra fredda, serra calda, bazar, emporio, arredo giardino, vivaio.

Che cosa è possibile trovare in questi reparti?

Nella fioreria è possibile reperire tante idee da realizzare per qualsiasi momento della giornata, dalla festa di compleanno alla confezione di pacchi dono e regali. Vengono proposte idee e soluzioni dedicate ai momenti più felici della vita, passando per i bouquet, i mazzi di fiori, gli allestimenti per matrimoni, eventi e cerimonie.

E nelle serre?

La serra fredda comprende le fioriture più note quali gerani, surfinie, petunie, viole, crisantemi e ciclamini. Si comprendono nell’ambito del reparto anche altre famiglie di prodotto con lo scopo di rendere completo l’assortimento di reparto dando possibilità di acquisto anche in periodi apparentemente poco interessanti commercialmente. Quanto alla serra calda, le merceologie presentate in questo spazio sono essenzialmente le piante da interno o d’appartamento, cioè tutte quelle essenze vegetali che necessitano di condizioni climatiche particolari essendo di provenienza tropicale o sub-tropicale. Il reparto, proprio per

La parola agli operatori

la caratteristica dei prodotti che offre, deve dare largo spazio all’ambientazione in modo che il cliente si venga a trovare in un luogo che faccia sognare e che evochi ambienti esotici. Dal punto di vista strutturale il reparto serra calda è inserito in una parte ben definita della serra destinata alla vendita. L’area presenta caratteristiche ambientali precise in quanto si tratta di proporre alla vendita piante vive da interno che necessitano di particolari condizioni di temperatura, illuminazione ed umidità.

Quali sono gli altri reparti di punta?

Nel vivaio si può rintracciare la bellezza delle piante, i colori, le forme e gli stili che si intendono esprimere nel fare giardinaggio. L’arte del giardinaggio e del paesaggismo consiste nel plasmare e formare con la vegetazione ed altri complementi d’arredo le caratteristiche naturali che ci circondano, con l’intento di rendere il luogo più piacevole e fruibile secondo specifiche funzioni ed attitudini. Un giardino include, oltre ai connotati naturali del luogo, l’inserimento di piante, arboree, arbustive, erbacee, rampicanti o da frutto, elementi in roccia, in legno o altri elementi naturali, come l’acqua, sentieri o manufatti che ne completano la realizzazione. L’arredo giardino completa questa visione grazie ai componenti e agli stili offerti per vivere il verde circostante. Per ottenere ciò, Crespo Garden ha scelto il legno come materiale di eccellenza.

Mancano l’emporio e il bazar.

L’emporio si articola in vari settori hobbistico-professionali attinenti al

CRESPO GARDEN CENTER

Ubicazione e bacino d’utenza. È ubicato a Roletto, in provincia di Torino. È sorto nel 1991 per volontà della famiglia Crespo. L’amore per le piante e i fiori ha fatto sì che l’attività si è estesa grazie allo sviluppo e diffusione di tale visione culturale alla numerosa clientela che è riuscita a fidelizzare nel corso degli anni. Dimensioni e caratteristiche. Si estende su una superficie coperta di 1.500 metri quadri. Il team è composto in totale da 7 persone. La missione è di fornire prodotti e merceologie biologiche ed ecocompatibili che sostengano

giardinaggio; in questo reparto si offre un grande ventaglio di proposte che comprende tutto il necessario per coltivare piante e fiori in casa e in giardino: dai substrati ai fertilizzanti, dalle sementi agli antiparassitari, dal vestiario alla componentistica d’irrigazione, agli attrezzi a mano. Il bazar viene sempre arredato in modo da creare emozioni attraverso scenografie, prodotti esposti con cura, novità e tendenze del momento.

Quali sono i servizi che offrite?

I servizi comprendono la progettazione di arredi esterni, preventivi, corsi informativi e formativi, consegna a domicilio, agevolazione nei pagamenti, consulenza e servizio a 360° per garantire la massima soddisfazione al cliente. Per fidelizzare il cliente abbiamo predisposto anche una fidelity card.

Come è cambiata l’attività organizzativa e di vendita in seguito all’emergenza sanitaria da Covid-19?

Abbiamo attivato il servizio take away con ritiro dell’ordine presso il nostro punto vendita e il servizio delivery con consegna dell’ordine direttamente a casa del cliente.

e promuovano la salvaguardia del pianeta, con l’obiettivo di sensibilizzare ed avvicinare la clientela a questi prodotti naturali.

Crespo Garden Center Via Torino, 29 10030 Roletto TO Tel. 0121342800 www.crespogarden.com crespo.garden@libero.it

53

Un progetto triennale per promuovere il biologico

“Più Biologico Regionale in Europa” è il nome del nuovo progetto triennale che ha lo scopo di sensibilizzare e informare tutti i cittadini italiani sui prodotti biologici regionali

L’iniziativa (https://biologicoregionale.eu) è portata avanti da Bioland e dall’Unione Europea con l’obiettivo di aumentare il consumo e le vendite di prodotti biologici in Italia e in Germania tra il 2023 e il 2026 e di rafforzare la consapevolezza e la conoscenza di base degli standard biologici nell’UE.

A tal fine è stata creata una campagna di informazione, comunicazione e sensibilizzazione che coinvolgerà 15 città italiane per un periodo di tre anni.

L’elemento centrale della campagna “Più biologico regionale in Europa” sarà, infatti, un tour con la Biomobile, (un Volkswagen ID-Buzz con rimorchio) che, come mezzo di scambio e divulgazione sul biologico, farà il giro delle principali città italiane, fino all’inizio del 2026. “Vogliamo spiegare il tema dell’agricoltura biologica al maggior numero possibile di consumatori, in modo semplice. Quando i consumatori scelgono un prodotto biologico, fanno innanzitutto qualcosa di buono per sé e per la propria famiglia”, ha dichiarato Reinhard Verdorfer, Direttore di Bioland

La Biomobile è un vero e proprio punto di incontro sul tema del bio-

a cura di Filippo Cima

logico e dà vita a una piccola oasi per interagire, imparare, rilassarsi e scambiare idee. Con la Biomobile “on tour” saranno attraversate 15 città in Italia e 18 città in Germania. In Italia la sosta in ogni città dura 6 giorni e per ogni tappa ci si concentra sul biologico regionale e i prodotti “bio” tipici di ogni zona. Tra le varie attività, una stazione di virtual reality, degustazioni, materiale informativo, show culinari, un angolo giochi, dibattiti e interventi di esperti.

Inoltre, si può entrare in contatto con agricoltori locali bio, i gruppi d’acquisto, o trovare i prodotti bio in punti vendita selezionati. Il progetto è integrato nelle scuole delle città dove sono previste iniziative educative come “l´aula verde” (con “ambasciatori” della mela e pacchetti per conoscere il biologico). Infine, sono offerti eventi formativi B2B e incontri per promuovere il biologico regionale nella ristorazione collettiva.

“Quasi il doppio della superficie agricola (2.349.880 ettari) rispetto al resto d’Europa è coltivata con metodo biologico in Italia”, spiega Maria Grazia Mammuccini, Presidente di Federbio, intervenuta alla presentazione del progetto a Milano. “Questo significa che l’obiettivo del 25% di superficie biologica potrà essere raggiunto già entro il 2027, e non

Attualita’ 54

entro il 2030 come previsto dal Green Deal dell’UE. Anche il consumo di alimenti biologici sul mercato italiano è tornato a crescere nell’anno in corso 2023 (Osservatorio SANA) con un volume totale di 5,4 miliardi di euro, ovvero del 9% rispetto al 2022”.

Prime tappe dell’iniziativa sono state Bolzano (dicembre 2023), Trento (gennaio 2024) e Verona (febbraio 2024) e Milano (Marzo 2024) e poi Bologna, Padova, Torino e tutte le altre.

Bio Fair Südtirol

La presentazione di Milano è stata anche l’occasione per illustrare un altro progetto molto interessante, ovvero, Bio Fair Südtirol. Si tratta di un nuovo e ambizioso concetto gastronomico che mira a portare nel piatto sempre più alimenti biologici regionali, promuovendole l’impiego nei ristoranti altoatesini, dalle malghe ai ristoranti stellati, dalle mense scolastiche a quelle aziendali.

“I prodotti devono provenire esclusivamente dalla regione, collegando così in modo ottimale i settori del turismo e dell’agricoltura. In questo modo si crea una situazione vantaggiosa non solo per la gastronomia altoatesina, ma anche per i produttori e i trasformatori locali” - ha spiegato Manuela Zischg, Responsabile del progetto

Le aziende partner si impegnano a utilizzare prodotti biologici provenienti dall’Alto Adige (ad esempio mele, latte fresco) e prodotti biologici provenienti dal commercio equo e solidale (ad esempio caffè, cioccolato) per prodotti selezionati e disponibili.

In base alla percentuale di impiego di questi prodotti, le aziende vengono certificate e suddivise in tre diversi livelli:

- con il 30%-60% di alimenti e bevande biologici, l’azienda riceve lo status BRONZO

- con il 60-90% di alimenti e bevande biologici, l’azienda riceve lo status ARGENTO

- con oltre il 90% di alimenti e bevande biologici, l’azienda riceve lo status ORO

Hanno fino ad oggi aderito al progetto Bio Fair Südtirol: APIPURA - Hotel Rinner (Renon), il Boutique Hotel Gitschberg (Gitschberg - Monte Cuzzo), l’Hotel Bühelwirt (S. Giacomo, Valle Aurina), l’Alpe biologica malga Huber (Alpe di Siusi), l’Hotel Messnerwirt (Anterselva), l’Hotel Steinpent (S. Giovanni, Valle Aurina), il Bio- & Bike Hotel Steineggerhof (Collepietra), il Bio Hotel Panorama (Malles) e il Blasla Hof (Casies).

55

CONCIMI E TERRICCI

PER

PIANTE DA APPARTAMENTO

In questo numero di Garden Grill & Pet tratteremo i concimi e i terricci per le piante che teniamo in casa. Importante sapere la differenza tra concimi e terricci. I concimi sono sostanze nutritive che forniscono alle piante i nutrienti essenziali di cui hanno bisogno per crescere e prosperare. Il terriccio è il substrato in cui vengono piantate le piante. È composto da una miscela di sostanze organiche e inorganiche che forniscono supporto strutturale alle radici delle piante, nonché nutrienti essenziali e drenaggio. I terricci per piante da appartamento possono essere acquistati già pronti o possono essere composti

BLUMEN

FITO PROPONE UNICO

Per piante sane e rigogliose FITO propone UNICO, una linea di concimi e nutrimenti che rispondono perfettamente alle esigenze e alle caratteristiche di ogni tipo di pianta. Prodotti di altissima qualità che si distinguono per la loro specificità funzionale e la praticità d’uso. UNICO CONCIME LIQUIDO, in flacone da 1 litro, ha un elevato titolo di azoto fosforo e potassio ed è arricchito dei microelementi indispensabili per la crescita sana e vigorosa delle piante ed ha una formulazione unica e arricchita con vanadio, un elemento che stimola la fotosintesi clorofilliana. È ideale per tutti i tipi di piante, in ogni fase del loro sviluppo e in ogni periodo dell’anno. Può essere utilizzato su piante da appartamento, da balcone o da ester-

Rubrica del chimico 56
a cura di Filippo Cima

no sia fiorite sia verdi. È un concime ad alta titolazione da usare diluito. Un tappo sarà sufficiente per 5 litri di acqua. Può essere utilizzato sia sul terreno sia sull’apparato fogliare ogni 7-8 giorni, riducendo la frequenza di utilizzo durante il periodo di riposo vegetativo. È adatto a tutte le piante e può essere utilizzato tutto l’anno e durante tutte le fasi di sviluppo delle piante. Nella stessa linea UNICO GOCCIA A GOCCIA e UNICO CONCIME GRANULARE. Il primo è un integratore rivitalizzante per tutte le tipologie di piante. Il suo uso regolare rafforza le difese naturali delle piante rendendole più resistenti agli stress in genere. Il secondo un concime con azoto a lenta cessione, per tutti i tipi di piante, verdi, fiorite e da frutto. Grazie alla sua elevata solubilità, si dimostra particolarmente efficace anche in condizioni di scarsa irrigazione.

CIFO

CONCIME LIQUIDO UNIVERSALE

Per una nutrizione completa e bilanciata di tutte le piante da appartamento, Concime Liquido Universale Cifo fornisce tutti gli elementi nutritivi necessari in qualsiasi fase del ciclo vitale delle ornamentali. L’equilibrato rapporto degli elementi nutritivi sostiene piante deboli, intensifica la formazione di nuove radici, germogli, foglie, favorisce una crescita armoniosa e un’abbondante, colorata e continua fioritura. Il flacone è dotato di un comodo e pratico tappo dosatore, con beccuccio salvagoccia, in modo da poter versare il formulato con precisione, senza sprechi.

Basta diluire mezzo tappo misurino (9-10 ml) in 1,5 l di acqua e applicare la soluzione direttamente al terreno o irrorando la pianta.

Flacone 1 l; Flacone 500 ml; Flacone 200 ml

COMPO

NUOVO CONCIME COMPO BIO FORTIGO PLUS UNIVERSALE: LA RIVOLUZIONE PER PIANTE PIÙ FORTI E RESILIENTI

COMPO BIO Fortigo Plus Universale è il nuovo alleato per gli appassionati di giardinaggio, un concime innovativo che mette al centro la salute delle radici delle piante, sia all’interno che all’esterno. Arricchito con attivatori naturali derivati dalle alghe, rinomate per la loro straordinaria resistenza agli stress ambientali, questo prodotto promuove una crescita equilibrata e robusta delle piante.

Inserito nella linea COMPO BIO Fortigo Plus, composta da 3 concimi e un terriccio, questo concime universale è progettato per rendere le piante più adatte a sopportare gli sbalzi termici, idrici e le difficoltà da trapianto. Grazie alla sua formulazione unica, le piante trattate con Fortigo Plus Universale sono in grado di crescere in modo sano e vigoroso, affrontando meglio le sfide ambientali. Le alghe in esso contenute infatti, con le loro proprietà naturali, forniscono un supporto essenziale alle radici delle piante, ottimizzando l’assorbimento dei nutrienti presenti nel terreno e aiutandole a superare situazioni stressanti. Questo concime è particolarmente utile per gli appassionati di giardinaggio che desiderano ottenere piante più forti e capaci di sopportare meglio le condizioni avverse. La sua formulazione naturale lo rende una scelta ideale per coloro che cercano prodotti consentiti in agricoltura biologica e rispettosi dell’ambiente, contribuendo così alla sostenibilità del proprio giardino. In conclusione, COMPO BIO Fortigo Plus Universale non solo favorisce la crescita delle piante, ma contribuisce anche a migliorarne la capacità di adattamento alle variazioni ambientali. Rappresenta una soluzione innovativa ed efficace per promuovere la salute e la crescita delle piante, sia all’aperto che negli ambienti interni. Con il suo focus sulla salute delle radici e l’uso di attivatori naturali, questo concime si presenta come un indispensabile strumento per gli amanti del giardinaggio che cercano piante più forti e resilienti.

CONCIME PROTECT GARDEN PER PIANTE VERDI

Il mantenimento di un prato erboso verde, fitto e sano richiede attenzione e cure mirate. Il tappeto erboso è il risultato di attente operazioni, dalla semina sino ad arrivare alla cura e alla concimazione. La concimazione dei tappeti erbosi serve a compensare le asportazioni di elementi nutritivi associate ai frequenti tagli, in modo da permettere una crescita ottimale dell’erba.

In questo contesto, il concime PROTECT GARDEN 3in1 si presenta come una soluzione eccellente, grazie alle sue caratteristiche uniche e alla sua formulazione avanzata.

Il concime PROTECT GARDEN 3in1 è un concime granulare, appositamente progettato per nutrire il tappeto erboso in modo ottimale fino a 3 mesi. Questo significa che potete godere di un prato lussureggiante senza la preoccupazione di dover applicare frequenti dosi di concime.

La sua formulazione bilanciata, con un rapporto NPK di 12.5.15, insieme a 14 di calcio (ossido) e 12 di zolfo, fornisce una miscela equilibrata di nutrienti essenziali per la crescita sana e rigogliosa del prato in tutte le stagioni.

La presenza dell’inibitore dell’ureasi NBPT è una caratteristica distintiva di questo concime. L‘inibitore della nitrificazione rallenta il processo di mineralizzazione dell‘azoto ammoniacale, rendendo il nutrimento gradualmente disponibile per 3 Mesi.

Il particolare supporto completamente biodegradabile a base di Calciprill è una scelta ecologica che garantisce che l’applicazione del concime non imbratti prati e zone verdi, contribuendo a mantenere un aspetto impeccabile del vostro tappeto erboso.

Il concime PROTECT GARDEN 3in1 non solo fornisce i macroelementi necessari ma contribuisce anche al bilanciamento del pH del suolo grazie all’apporto di oligoelementi come zolfo e calcio. Inoltre, lo zolfo rinforza il prato rendendolo meno suscettibile agli stress.

Per ottenere i migliori risultati, è consigliato seguire le indicazioni di dosaggio:

- Primavera: 40 g/m2

- Estate: 30 g/m2

- Autunno: 20 g/m2

57

Rubrica del chimico

ITAL AGRO

OSMOCOTE KB: LA RIVOLUZIONE CHE NUTRE

LE TUE PIANTE

Osmocote KB non è solo un concime, è una vera e propria rivoluzione nel mondo della nutrizione delle tue piante. Da oltre 50 anni, questo prodotto rappresenta l’eccellenza nella concimazione a cessione controllata, offrendo una soluzione innovativa e altamente efficace per la nutrizione delle piante della casa e del giardino. Perché quindi scegliere Osmocote KB? Perché è formulato con materie prime di altissimo livello, che garantiscono un apporto completo e bilanciato di macro e microelementi per una crescita sana e rigogliosa delle piante. I nutrienti sono rilasciati gradualmente in base alle esigenze della pianta, evitando sprechi e garantendo una crescita costante e duratura. E’ disponibile in granuli o in coni, facili da applicare e adatti a tutte le colture, sia in terra piena ma soprattutto in vaso. Con una sola applicazione, Osmocote KB fornisce alle piante tutto il nutrimento di cui hanno bisogno fino ad un anno intero (per le colture annuali), liberandoti dalla fatica di concimare frequentemente. Come funziona Osmocote KB? I nutrienti di Osmocote KB sono racchiusi in una speciale resina biodegradabile che li protegge e ne regola il rilascio. La resina è permeabile all’acqua, che penetra al suo interno e scioglie gradualmente i nutrienti, rendendoli disponibili per le radici delle piante. Osmocote KB è riconosciuto come il concime di fiducia di florovivaisti e giardinieri esperti, che lo utilizzano da anni per ottenere risultati eccezionali. La sua efficacia e affidabilità lo rendono la scelta ideale per chi desidera il meglio per le proprie piante. Puoi miscelare il prodotto anche nel terriccio per il rinvaso delle tue piante, le garantirai una nutrizione duratura nel tempo e un minor spreco di concime. Se sei alla ricerca di un concime che nutra le tue piante in modo efficace e duraturo, senza danneggiare l’ambiente, Osmocote KB è la soluzione perfetta per te.

FLORTIS

FLORTIS PROBIOPLANT PIANTE IN VASO 500 ml

Super stimolante della crescita e della ripresa vegetativa. Prodotto probiotico per piante da fiore e verdi in vaso. Formula 100% naturale a base di funghi micorrizici, come Glomus mossae e Glomus intraradices, batteri buoni e acidi umici. Applicato nel terreno è un’ottima base per la nutrizione delle piante e per il loro benessere. Aiuta il terreno a rigenerarsi, incrementando e stimolando la varietà microbica del terreno, e a rivitalizzare la sua fertilità, favorendo la vita naturale del suolo e la formazione di humus. Supporta la germinazione, la formazione di radici, la fioritura.

FLORTIS ENERGYPIANTE VERDI 500 G

Concime organo-minerale a base di estratti vegetali, aminoacidi, vitamine e alghe che forniscono, oltre al nutrimento tradizionale, “Energia pura”, un aiuto naturale per il metabolismo della pianta. Il formulato ad alto titolo di azoto è stato studiato appositamente per tutte le piante verdi: accresce la produzione di foglie e ne migliora il colore e l’aspetto, aumenta la resistenza agli stress ambientali e alle malattie, con risultati visibili in pochi giorni.

TERCOMPOSTI

TRIPLO PIANTE VERDI

TRIPLO PIANTE VERDI, è il terriccio ideale per rinvasare le piante da appartamento, verdi e da fiore tropicali come Pothos, Spatafillo, Philodendron, Ficus, Felce, Anturio, Croton, Dracaena, Dieffenbachia, Palme, ecc. E’ una miscela professionale, composta esclusivamente da torbe, bionde e brune, di qualità pregiata, arricchita con perlite che garantisce alle piante un ottimo drenaggio, riducendo l’insorgere di marciumi radicali. L’aggiunta di concimi a pronto effetto e lenta cessione garantiscono un ottimo sviluppo radicale e una colorazione intensa delle foglie. Triplo, quello con le proteine!

FORMATO: 20 Lt

ZAPI

NUTRILIFE PIANTE

Nutrilife Piante verde è il concime ideale per le piante verdi ornamentali in vaso, da appartamento e da balcone: Ficus, Philodendron, Felci, Palme, Yucca, ecc. L’equilibrato rapporto tra gli elementi nutritivi consente uno sviluppo armonioso della pianta, rafforzando la sua resistenza alle avversità. L’elevato contenuto di Azoto favorisce una crescita forte e rigogliosa della parte aerea e radicale;. La formulazione contiene Humus liquido per conferire una brillante colorazione verde alle foglie.

COMPOSIZIONE: NPK 14-5-5 + molibdeno (Mo), boro (B), rame (Cu), zinco (Zn)

58
59

UMICO, prodotto 100% biologico

Il Paese Verde, divisione Home&Garden di Wefert, da sempre si pone un obiettivo ambizioso: offrire i prodotti di qualità a un consumatore consapevole, interessato al rispetto dell’ambiente e di chi lo abita. Oggi presenta UMICO prodotto ideale

per rendere le piante più forti, prati più verdi e suoli più fertili.

Gli appassionati del giardinaggio, gli amanti delle piante e i fanatici dell’orticoltura, possono contare su un nuovo prezioso alleato per il loro hobby legato al mondo green. Come risaputo, l’attenzione e la cura nei confronti delle piante non sono mai troppe.

Per questo motivo Il Paese Verde, divisione Home&Garden di Wefert, ha creato UMICO: prodotto a base di acidi umici (estratti umici da leonardite), in formulazione solubile e consentito in agricoltura biologica. Una soluzione ideale ed efficace, in grado di aumentare la fertilità del suolo, di rendere più forte e verde il prato, e di donare vitalità alle piante.

Gli acidi umici, che rappresentano la parte più nobile della sostanza organica, hanno infatti numerose caratteristiche in grado di dare beneficio a piante, prato e suolo: migliorano la struttura e l’attività biologica del terreno con conseguente aumento della fertilità del suolo, favoriscono l’assorbimento degli elementi nutritivi, fortificano la pianta e promuovono lo sviluppo di radici, foglie e germogli.

Queste attività si manifestano con uno straordinario effetto rinverdente delle piante e dei tappeti erbosi, favorendo fioriture abbondanti e prolungate e produzioni di qualità. Inoltre, migliorano la resistenza di piante e tappeti erbosi agli stress idrici e salini.

Le modalità d’uso di UMICO sono facili e pratiche. Per l’uso radicale, è necessario diluire il prodotto (dose 10 ml per litro d’acqua) e, con la soluzione ottenuta, irrigare le varie colture. Ripetere il trattamento ogni 20-30 giorni. In caso di semina o trapianto, eseguire un trattamento prima e uno dopo la semina/trapianto. Per quel che riguarda il prato, invece, bisogna diluire 100 g di prodotto in 10 litri d’acqua e spruzzare la soluzione ottenuta su 100 mq. Dopo il trattamento è necessario eseguire una leggera irrigazione.

Per l’uso fogliare, infine, per tutte le piante da frutto, orticole e ornamentali, bisogna diluire il prodotto (10 ml per 10 litri d’acqua) e spruzzare la soluzione sulla vegetazione.

Effettuare poi l’applicazione nelle ore più fresche della giornata. Il trattamento va ripetuto mensilmente da marzo a settembre a seconda delle necessità delle colture. UMICO può essere utilizzato anche nella concia delle sementi utilizzando 1 ml ogni 100 g di seme. Il tutto, diluito in una quantità d’acqua necessaria a bagnare la semente.

Grazie a un’esperienza ormai decennale nel settore, Il Paese Verde mette a disposizione di green lovers e appassionati di orto e giardinaggio, un prodotto di grande qualità ed efficacia, sempre a favore delle piante e in difesa dell’ambiente.

60
Dalle Aziende
61
Trova le soluzioni per il benessere delle tue piante

Il GREEN diventa priorità

Oltre alla ricerca e l’innovazione anche il tema green diventa preponderante in questo settore che cresce ogni anno offrendo prodotti sempre più all’avanguardia per ogni esigenza

Durante il Covid il settore degli attrezzi da giardino ha avuto un’importante crescita nelle vendite dovuta alle restrizioni, gli anni successivi hanno riportato il mercato alla normalità. Il 2023, invece, è stato un anno caratterizzato dal tempo instabile e dagli aspetti socioeconomici alquanto complicati che hanno influenzato il mercato ma nonostante tutto lo possiamo definire un anno abbastanza positivo. Il tema green, ricerca e innovazione sono aspetti a cui le aziende tengono molto e a cui lavorano costantemente. a cura di Filippo Cima

1 2 3 Ormai è dal COvid Che Ogni annO abbiamO qualChe fattOre esternO Che influenza la nOstra eCOnOmia. COm’è andatO il 2023?

4

durante il COvid C’è statO un rialzO della dOmanda per gli aCCessOri da giardinO, è statO un annO tOp. gli anni suCCessivi COme sOnO stati?

quantO COnta l’innOvaziOne e la riCerCa nei vOstri prOdOtti? COsa riCerCanO gli utenti finali quandO vannO a COmprare un attrezzO/aCCessOriO da giardinaggiO?

COme Canale distributivO tra garden Center e grande distribuziOne C’è una bella differenza. quale prediligete e perChé?

5 l’espOsiziOne del prOdOttO è impOrtante in un puntO vendita. COme vi apprOCCiate al puntO vendita: fOrnite espOsitOri? date strategie di marketing?

l’espOsiziOne del prOdOttO è impOrtante in un puntO vendita. COme vi apprOCCiate al puntO vendita: fOrnite espOsitOri? date strategie di marketing?

PELLENC

1. Il 2023, oltre agli aspetti socioeconomici, non ha visto a suo favore nemmeno il fattore meteorologico che, certamente, non ha aiutato il mondo del verde. Nonostante questo, Pellenc ha continuato a muoversi e a lavorare a stretto contatto con i giardinieri professionisti in modo da far conoscere tutti i vantaggi della propria tecnologia, mettendo basi ben solide per gli anni a venire, e fortificando ulteriormente tutte le partnership e le collaborazioni che già erano in atto.

2. Il Covid sicuramente è stato un anno molto particolare per il settore del vede, questo soprattutto per le attrezzature rivolte al pubblico hobbista. Gli anni a seguire hanno avuto una sorta di rimbalzo, nel quale hanno influito diversi fattori (dalla guerra, alla situazione socioeconomica, fino ai fattori climatici); questo certamente ha portato qualche difficoltà a livello di programmazione, ma il gruppo Pellenc, grazie al grande lavoro a contatto con la rete vendita, è riuscita tutto sommato a sopperire egregiamente alle diverse situazioni.

3. Pellenc investe ogni anno una grossa fetta del proprio fatturato in ambito di ricerca e sviluppo, in modo da proporre sul mercato attrezzature all’avanguardia in grado di rispondere alle richieste dei professionisti del verde. Oggi più che mai, si ricercano sempre di più le performance abbinate al rispetto per l’ambiente e al comfort dell’ope-

ratore, tutti aspetti fondamentali nel quale Pellenc ha sempre creduto e investito ingenti risorse.

4. Pellenc distribuisce la propria gamma di attrezzature unicamente attraverso la rete vendita ufficiale, costantemente aggiornate e specializzata nel fornire un supporto a 360 gradi al cliente finale.

5. Pellenc fornisce una serie di elementi che vanno ad arricchire lo spazio espositivo all’interno dei punti vendita. Oltre a questo, i Riven6

62
Focus attrezzi da giardino

ditori Autorizzati Pellenc hanno un filo diretto con l’azienda, in modo da essere costantemente messi a conoscenza di tutti gli aggiornamenti e le novità della gamma. Al di là delle strategie commerciali, l’aspetto determinante è sempre quello di essere in grado di fornire al cliente un supporto completo, professionale e puntuale.

6. Pellenc è il brand precursore per quanto riguarda l’utilizzo della batteria agli ioni di litio applicata alle attrezzature per agricoltura e giardinaggio, il che certifica un’attitudine storica verso i temi della sostenibilità ambientale. E’ quello che, da sempre, promuove l’azienda e del quale vanta un’esperienza e un know-how senza paragoni sul mercato.

LA FORZA DEL BRAND PELLENC È SENZA DUBBIO QUELLA DI FORNIRE UNA GAMMA DI ATTREZZATURE PROFESSIONALI E ALL’AVANGUARDIA, IN MODO DA SODDISFARE LE RICHIESTE PIÙ SPECIFICHE DEI PROFESSIONISTI DEL VERDE. IL FOCUS PRINCIPALE È SENZA DUBBIO RIVOLTO ALLA TECNOLOGIA DELLE BATTERIE MULTIFUNZIONE AGLI IONI DI LITIO CHE, SFRUTTANDO UNA SCHEDA ELETTRONICA BREVETTATA DA PELLENC, SONO IN GRADO DI AUTOGESTIRSI IN MODO AUTONOMO DURANTE OGNI FASE DI LAVORO (CARICA, SCARICA E STOCCAGGIO), GARANTENDO COSÌ UNA LUNGA DURATA NEL TEMPO (FINO A 1300 CICLI DI VITA REALI) ED UN CONSEGUENTE RIENTRO DELL’INVESTIMENTO INIZIALE. LA GAMMA DI BATTERIE PELLENC È REALIZZATA IN MODO DA ADATTARSI PERFETTAMENTE ALLE DIVERSE TIPOLOGIE DI UTILIZZATORI, ANDANDO DALLA ULIB 250, IN GRADO DI ALIMENTARE DUE ATTREZZI CONTEMPORANEAMENTE, ALLA ULIB 1500 CAPACE DI GARANTIRE IL MASSIMO DELL’AUTONOMIA DI LAVORO. IN MEZZO CI SONO TUTTA UNA SERIE DI ALTERNATIVE CHE PERMETTONO DI CUCIRE UN VERO E PROPRIO “VESTITO SU MISURA” PER OGNI GIARDINIERE; DALLE BATTERIE ALPHA 260 E 520, UTILIZZABILI SIA IN VERSIONE ON-BOARD, CHE NELLA VERSIONE SPALLEGGIATA, ALL’ULTIMA ARRIVATA ULIB 750 CHE ASSICURA IL MASSIMO DELL’ERGONOMIA E DEL COMFORT DI LAVORO.

LE BATTERIE PELLENC SONO RICICLABILI OLTRE IL 90%, E SONO IN GRADO DI AUTO-GESTIRSI IN MODALITÀ DI STOCCAGGIO FINO A 24 MESI, SENZA NECESSITÀ DI INTERVENTO DA PARTE DELL’OPERATORE!

GARDENA

1. Sicuramente il fattore che ha maggiormente influenzato nel 2023 il comparto del Giardinaggio è stato l’eccezionale piovosità che ha caratterizzato i mesi di vendita forse più importanti della categoria prodotti Irrigazione. La piovosità di maggio e anche giugno 2023, con punte sfociate in eventi metereologici anche drammatici come le inondazioni che hanno colpito la Romagna, hanno decisamente influenzato in negativo l’andamento delle vendite del comparto Irrigazione di tutta la stagione.

2. Il periodo della pandemia ha in un qualche modo favorito la vendita dei prodotti da Giardinaggio. La fase successiva, senza questo impulso, ha chiaramente presentato numeri di vendita differenti, ma che hanno principalmente colpito in maniera negativa il canale di vendita Online. Questo ha permesso con le vendite effettuate attraverso altri canali, di poter decisamente mitigare questa flessione.

3. Tantissimo, tanto che lo slogan che caratterizza lo sviluppo dei nostri prodotti negli ultimi anni si chiama “Sustainovate”: cioè l’Innovazione Sostenibile di Gardena. L’utilizzatore finale ricerca sempre e comunque un prodotto che presenti il giusto rapporto qualità/prezzo:

negli ultimi anni, se questo deriva poi da metodologie e processi di produzione sostenibili, tanto meglio.

4. Per vocazione aziendale, il prodotto Gardena lo si trova indifferentemente in ogni possibile canale di vendita, purché lo stesso sia qualificato nel poterlo proporre adeguatamente, ma senza alcuna preferenza di sorta.

5. Certo. Nell’ambito di una strategia aziendale, parte di un Gruppo Multinazionale, gli strumenti di Marketing che possiamo mettere a disposizione sono tanti e differenti: tutti con l’obiettivo finale di giungere ad una sorta di “eccellenza” espositiva sul punto vendita che possa così accompagnare in maniera adeguata il consumatore finale nel suo processo di acquisto.

6. Negli ultimi anni, nell’ambito del nostro processo Sustainovate Gardena, sono stati lanciati 50 processi di produzione circolari, che in maniera sostenibile hanno permesso di immettere sul mercato altrettanti prodotti e linee che hanno come principale obiettivo produzioni a basso impatto ambientale. Tale metodologia verrà ulteriormente implementata anche in futuro, caratterizzando da ora in avanti e per sempre tutte le nostre novità di prodotto.

POTENZA E PRECISIONE A PORTATA DI MANO. LE CESOIE A BATTERIA ASSISTCUT DI GARDENA SONO L’ASSISTENTE IDEALE PER IL TAGLIO FACILE E SENZA SFORZO DI RAMI, GIOVANI GERMOGLI E FIORI CON UN DIAMETRO MASSIMO DI 25 MM. QUANDO SI TAGLIANO RAMI PIÙ SPESSI, NON APPENA VIENE RILEVATA UNA RESISTENZA IL SENSORE INTELLIGENTE FORNISCE FINO A 5 VOLTE IN PIÙ DI POTENZA (RISPETTO A UNA CESOIA TRADIZIONALE). LE CESOIE RIDUCONO L’AFFATICAMENTO DELLA MANO, RENDENDO ANCORA PIÙ FACILE COMPLETARE LE ATTIVITÀ DI GIARDINAGGIO SENZA SFORZO.

63

Focus attrezzi da giardino

HANDY

1. Il 2023 è stato stabile per le vendite di attrezzi da giardino. I vari eventi che si sono succeduti in questi ultimi anni hanno fatto prendere coscienza alle persone di quanto sia importante prendersi cura del proprio spazio e molti hanno riscoperto il giardino come stanza della casa. I negozi specializzati possono cogliere questa opportunità per offrire una vasta gamma di attrezzi andando incontro ai desideri di una clientela sempre più attenta e esigente.

2. Con il graduale ritorno alla normalità anche il volume della domanda è rientrato. Molte persone però hanno scoperto una nuova passione per il giardinaggio e hanno quindi iniziato a frequentare i negozi specializzati. È un nuovo tipo di cliente, che si documenta e cerca di investire in acquisti durevoli e sostenibili. I negozi stanno capendo l’importanza di essere scelti come punto di riferimento dai clienti, rivolgendosi ad aziende fornitrici consolidate per garantire qualità e servizio. La collaborazione con produttori affidabili non solo garantisce un’ampia selezione di articoli, ma anche un’eccellente assistenza clienti e una buona esperienza di acquisto. In questo modo i consumatori possono trovare tutto ciò di cui hanno bisogno in un unico negozio, risparmiando tempo e sforzi nella ricerca di prodotti di qualità.

3. Gli attrezzi da giardinaggio sono prodotti tradizionali che subiscono poche trasformazioni nel tempo, mantenendo le stesse funzioni principali. Tuttavia, c’è una tendenza crescente a cercare attrezzi specifici per compiti specifici. I clienti sono più attenti e informati grazie alle risorse disponibili e ricercano la soluzione adeguata ai loro bisogni. Ad esempio, la domanda di prodotti come sarchiatori e frangizolla è aumentata: questo dimostra un’evoluzione positiva da parte dei clienti. Per soddisfare le esigenze specifiche, abbiamo introdotto il nuovo raschietto per la pulizia del rasaerba. Questo innovativo raschietto è progettato per rimuovere efficacemente residui di erba e detriti dal rasaerba, garantendo una pulizia accurata e prolungando la durata della macchina. L’obiettivo era risolvere un problema e la risposta è stata ottima.

4. HANDY è poco presente in grande distribuzione. Il nostro canale di vendita primario è il Garden Center, dove siamo presenti direttamente. Il cliente del negozio specializzato ricerca profondità di gamma, conoscenza degli attrezzi, scelta di prodotti e continuità di fornitura. HANDY è il partner ideale in questo senso. 5. Sappiamo quanto sia importante per i rivenditori avere soluzioni pronte ed efficaci, soprattutto in stagione. Nel 2024 HANDY propone ai clienti un nuovo programma di soluzioni espositive incentrate sulla dimensione bancale (120 x 80 cm a terra) e le sue frazioni (metà, un quarto).Il nostro obiettivo è rendere il processo il più semplice e efficiente possibile per i nostri clienti. Ogni metro quadro è importante e va usato per massimizzare il potenziale di vendita. Le soluzioni espositive HANDY sono studiate per ottimizzare lo spazio disponibile, offrendo al contempo un’ampia gamma di prodotti pronti all’uso. I negozianti potranno adattare gli espositori alle proprie preferenze e alla clientela specifica, garantendo un’esperienza unica e accattivante per chi entra nel punto vendita. Il negoziante deve posizionare l’isola, aprire il bancale e iniziare a vendere. 6. I nostri prodotti nascono “green”, perché ferro e legno sono materiali riciclabili. Dove possibile cerchiamo di ridurre gli imballaggi e abbiamo recentemente rivisto e ottimizzato le nostre etichette proprio con l’idea di raggruppare tutte le informazioni utili evitando packaging eccessivo. Su molti dei prodotti HANDY il cliente trova un QRcode che rimanda al catalogo prodotti online, ricco di informazioni e spunti per approfondire la conoscenza degli attrezzi per giardinaggio. Cerchiamo di fare uno sforzo verso la sostenibilità anche nelle nuove proposte espositive. Per il sistema espositivo Isola utilizziamo unicamente espositori in cartone alveolare, riutilizzabili molte volte, che a fine vita si possono smaltire in modo ecologico. Per quanto riguarda la sostenibilità dei processi produttivi, già nel 2010 HANDY ha ottenuto la certificazione FSC® per i manici in legno. Questa certificazione garantisce una corretta attuazione della catena di custodia. I manici marchiati FSC® vengono prodotti da foreste gestite in maniera responsabile, con un prelievo di legname inferiore alla capacità di crescita del bosco, garantendo la perpetuità delle foreste. Gli obiettivi della gestione responsabile sono la conservazione e l’aumento della biodiversità, la protezione e la conservazione della flora e della fauna, la lotta allo sfruttamento dei lavoratori, il rispetto dei diritti delle popolazioni locali.

ZAPPA SARCHIATORE CON LAMA IN ACCIAIO INOSSIDABILE LA ZAPPA SARCHIATORE CON LAMA IN ACCIAIO INOX È UNO STRUMENTO INDISPENSABILE PER LA CURA DEL GIARDINO. LA SUA VERSATILITÀ LO RENDE ADATTO A QUALSIASI TIPO DI TERRENO, PERSINO QUELLO SASSOSO, GRAZIE ALLA SUA LAMA SOTTILE, RESISTENTE E AFFILATA CHE PENETRA FACILMENTE IN PROFONDITÀ. LEGGERO E FACILE DA MANEGGIARE, RISULTA ESSERE PIÙ EFFICIENTE DI ALTRI ATTREZZI PER SARCHIARE E RIMUOVERE LE ERBACCE DAGLI ORTI E DALLE AIUOLE. INOLTRE, È UTILE ANCHE PER LIVELLARE I VIALETTI E COLMARE LE PICCOLE BUCHE CHE SI CREANO NELLA GHIAIA A CAUSA DEL PASSAGGIO FREQUENTE. LA LAMA IN ACCIAIO INOX È INTERCAMBIABILE E IL PRODOTTO È DISPONIBILE IN VARIE VERSIONI, CON LAMA DI LARGHEZZA 14, 16 O 18 CM.

ISOLA GIARDINO - SISTEMA ESPOSITIVO NOVITÀ 2024

ISOLA DI HANDY È LA SOLUZIONE COMPATTA PER L’ESPOSIZIONE DI ATTREZZI PER GIARDINAGGIO, PRONTA ED EFFICACE PER AVERE TUTTO CIÒ

CHE SERVE IN STAGIONE DIRETTAMENTE RECAPITATO SUL PUNTO VENDITA. PERMETTE DI ESPORRE I PRODOTTI IN MODO EFFICACE E ACCATTIVANTE E OCCUPA SOLO LO SPAZIO DI UN BANCALE, 120 X 80 CM A TERRA. UNO DEI VANTAGGI PIÙ APPREZZATI DAI CLIENTI È LA MOVIMENTAZIONE SEMPLICE

GRAZIE AL POSIZIONAMENTO SU PALLET. ISOLA GIARDINO CONTIENE

PRODOTTI TOP DI GAMMA DELLA LINEA PROFESSIONAL E STANDARD ED È PENSATA PER IL GARDEN, DOVE IL CLIENTE È UN UTILIZZATORE TIPICO DEGLI ATTREZZI PER GIARDINAGGIO E CONOSCE LA QUALITÀ DEI PRODOTTI, CERCA PROFONDITÀ DI GAMMA E FUNZIONI SPECIFICHE.

64

VERDEMAX

1. Certamente la maggioranza delle persone era portata a pensare che dopo il Covid si sarebbe tornati alla “normalità” ma poi velocemente abbiamo tutti compreso che così non sarebbe stato. Il 2023 è stato un anno complessivamente positivo dove, come per molti, gli incrementi sono dovuti all’aumento dei prezzi più che all’aumento dei consumi.

2. E’ indubbio che la costrizione in casa delle persone ha portato ad avere maggiore attenzione anche per l’ambiente esterno che sia esso giardino o balcone incrementando i consumi dei prodotti correlati. Pensiamo che sia altrettanto consolidato il fatto che molte persone che hanno compreso il valore degli spazi esterni abbiano continuato a curarli anche in seguito e questo ha portato un beneficio al settore.

3. L’utente a nostro avviso è sempre più attento e informato su ciò che acquista, la proposta di articoli nuovi è importante ma non va nemmeno trascurato l’aggiornamento degli articoli già a catalogo, aggiornamento tecnico o in altri casi del pack per comunicare al consumatore. Va aggiunto inoltre che anche l’esposizione del prodotto nel punto vendita è molto importante.

4. La nostra realtà presente nel mercato da molti anni, offre una gam-

IN REALTÀ ABBIAMO DIVERSI PRODOTTI CHE CI DANNO TANTA SODDISFAZIONE CREDIAMO

ma vasta di prodotti suddivise in molte famiglie, questo ci permette di offrire il migliore assortimento di prodotti nei vari canali mettendo in condizione il punto vendita di ottenere il migliore risultato.

5. I punti vendita sono molto diversi tra loro come assortimento e come approccio intrinseco nei confronti del mercato. Ogni realtà ha una propria identità pertanto diventa difficile omologare la proposta anche se alcune regole sono sempre vincenti. In primo luogo, la cura per il pack del prodotto è molto importante anche per comunicare con il consumatore e noi di Verdemax prestiamo molta attenzione. Il nostro assortimento di prodotti è importante e lo sono anche le proposte espositive a partire da espositori preallestiti, cartellonistica, strutture espositive e supporti appositi per l’esposizione del prodotto, di fatto una soluzione per ognipunto vendita

6. Parte da lontano la nostra attenzione al Green volendo solo pensare che il 70% dell’energia elettrica utilizzata in azienda è prodotta da pannelli fotovoltaici. Per quanto riguarda il prodotto, per esempio tutti gli articoli in legno, manici per attrezzi ma anche grigliati decorativi sono certificati FSC. Moltissimi pack sono in monomateriale per un più facile smaltimento. Anche le dimensioni degli imballi sono diminuiti nel tempo per sprecare sempre meno.

65
CI RAPPRESENTI
CHE UNA FOTO DI UN SISTEMA ESPOSITIVO
MEGLIO.

SBM Life Science presenta Biogents e Thermacell

SBM Life Science, in occasione dalla fiera MyPlant & Garden, ha presentato due sistemi perfetti per vivere un’estate libera dalle zanzare e per godersi il barbecue e gli aperitivi in giardino senza pensieri

Biogents è la soluzione all’avanguardia per un’estate serena senza le fastidiose punture di zanzara. Frutto di oltre 16 anni di ricerca approfondita sul controllo delle zanzare, offre infatti trappole innovative e in grado di trasformare ogni giardino in uno spazio senza compromessi. Le trappole Biogents sono una scelta ecologica e scientificamente comprovata per godersi gli spazi all’aperto senza preoccupazioni.

Le trappole Biogents, infatti, oltre a garantire l’efficacia contro le zanzare, sono progettate con il massimo rispetto per l’ambiente e gli insetti impollinatori. A differenza di altre soluzioni, non influiscono su farfalle, coccinelle o api, mantenendo intatta la biodiversità dei giardini e catturando oltre il doppio delle zanzare rispetto alle soluzioni ad oggi presenti sul mercato. Le trappole Biogents non contengono insetticidi: l’approccio sostenibile alla prevenzione è sicuro per la salute umana, i bambini e gli animali domestici, assicurando un ambiente privo di sostanze nocive.

COME FUNZIONA BIOGENTS?

1. Biogents offre due trappole complementari per ambienti esterni: la BG-Mosquitaire, attrattiva per le zanzare che devono pungere, e la BG-GAT, specifica per catturare, invece, le zanzare che devono deporre le uova. La trappola BG-Mosquitaire attrae le zanzare attraverso stimoli visivi e olfattivi, utilizzando correnti d’aria simulate per imitare il respiro umano. L’attrattivo brevettato Sweetscent potenzia l’efficacia, assicurando una durata prolungata. La BG-GAT, invece, limita la proliferazione delle zanzare attirando e catturando le femmine che devono deporre le uova, simulando un ambiente umido.

2. Il sistema prevede l’installazione di un kit combinato di trappole in aree strategiche come cespugli e luoghi umidi, con il numero di dispositivi variabile in base alla conformazione dello spazio aperto. Una trappola copre tipicamente l’area di una casa e di un giardino di medie dimensioni. I dispositivi possono funzionare 24 ore su 24 con basso consumo energetico (5 W/h).

3. Gli attrattivi nelle trappole hanno una durata di due mesi, rendendo il sistema economico con un costo annuale accessibile (poco più di 50 euro) per una prevenzione naturale dalle punture di zanzare Biogents è il sistema di prevenzione antizanzare, senza l’uso di insetticidi, che garantisce un ambiente sano e al contempo un’elevata efficacia nel contrastare le zanzare, per un’estate da trascorrere

a cura di Filippo Cima

totalmente immersi nel piacere di condividere il tempo con amici e famiglia all’aperto, liberi da punture e fastidiosi ronzii.

L’altro prodotto presentato è Thermacell, il compagno perfetto per chi ama la vita all’aria aperta e con la bella stagione si prepara a vivere nuove avventure in outdoor. Thermacell offre la libertà di esplorare, campeggiare, pescare e godere delle attività all’aperto senza fastidi, permettendo di concentrarsi sulle proprie passioni senza distrazioni indesiderate. I dispositivi Thermacell sono portatili e offrono una protezione rapida contro le zanzare negli spazi aperti, come giardini, terrazze, piscine, campeggio. La tecnologia avanzata di Thermacell parte dalla cartuccia di butano che, con il calore, vaporizza la pral-

66

letrina, un potente repellente. Questo approccio innovativo assicura un’efficacia elevata, creando uno scudo protettivo di 21 mq in pochi minuti. La pralletrina, piretroide di quarta generazione, tiene lontane le zanzare, per immergersi tranquillamente nelle attività all’aperto.

La linea Thermacell comprende:

1. Thermacell Mini Halo - Il compagno perfetto per giardini, terrazzi, piscine, barbecue e porticati. Con colori alla moda come nero grafite, blu navy, arancione canyon e rosso magenta, si adatta allo stile di ogni attività outdoor.

2. Thermacell MR300 Portatile - Ottimo per chi lavora nell’orto, in barca, campeggio e a pesca. Con una pratica clip, si attacca ovunque ed è il compagno affidabile per ogni avventura. È disponibile in differenti colori, tra cui verde oliva, nero e blu scuro.

Ogni confezione di Thermacell Mini Halo e Portatile include un dispositivo, una bomboletta di gas butano e 3 piastrine.

Con Thermacell si ottiene un’ambiente a prova di zanzare, ideale per fronteggiare con la massima tranquillità tutte le attività outdoor e godere appieno dell’aria aperta!

Thermacell di SBM Life Science è stato Eletto Prodotto dell’Anno 2024 nella categoria antizanzare outdoor grazie al voto unanime dei consumatori italiani.

In occasione della serata di premiazione tenutasi il 18 marzo 2024 la linea Thermacell è stata uno dei protagonisti insieme a tutti i 58 prodotti e servizi vincitori.

Questo prestigioso riconoscimento, basato esclusivamente sull’opinione dei consumatori, è frutto della partecipazione di oltre 12.000 persone nella più rilevante indagine di mercato sull’innovazione in Italia, svolta da Circana. Anche per questa edizione, gli italiani hanno voluto premiare l’innovazione intesa come facilità di utilizzo, sicurezza e sostenibilità, per un ritorno a stili di vita più semplici, attenti alle persone e all’ambiente.

Grazie proprio alle sue caratteristiche i prodotti Thermacell di SBM Life Science non potevano mancare! Con Thermacell si crea uno scudo di protezione a prova di zanzare, ideale per fronteggiare con la massima tranquillità tutte le attività outdoor e godere appieno della vita all’aria aperta!

“Siamo molto orgogliosi di questo prestigioso riconoscimento da parte dei consumatori italiani. Per noi si tratta di un traguardo importante che certifica l’impegno di SBM nel fornire sempre soluzioni innovative, efficaci e sicure per la prevenzione dalle zanzare. L’elezione di Thermacell a Eletto Prodotto dell’Anno 2024 ci dà grande soddisfazione e gratificazione per tutto il lavoro che stiamo facendo” dichiara Nicolò Peresson Marketing Manager di SBM Life Science.

67

LA GDS E I GROSSISTI NEL GARDEN

Fra gli altri operatori commerciali che trattano la distribuzione di articoli per il giardinaggio non possono mancare la GDS e i grossisti, anche se nella trattazione dell’indagine campionaria non si è potuto analizzare l’incidenza delle vendite di articoli da giardinaggio che passa tramite questi due canali. È comunque interessante evidenziarne le peculiarità dimensionali e le politiche di approvvigionamento, oltre alla composizione della loro clientela

I GROSSISTI

Sulla base dell’indagine campionaria realizzata e riguardante 49 grossisti (49% ubicati al nord, 12% al centro e 39% al sud), si valuta che la dimensione media di un operatore del settore ammonti a 16.595 metri quadri con un numero medio di addetti pari a 47 unità. In tali condizioni, i metri quadri per addetto sono pari a 324 mq. Tali dati sono differenti a seconda dell’area territoriale di riferimento. Si può così osservare che i grossisti di maggiore dimensione sono ubicati, nell’ordine, nelle aree del centro, del sud e del nord est. Nelle regioni del nord ovest la dimensione media appare inferiore alla media nazionale. In particolare, nel centro Italia la superficie media di un grossista è pari a 28.333 metri quadri ed il numero medio di occupati è di 60 unità.

I metri quadri per addetto sono dunque 483. Nelle regioni del sud la superficie media di un grossista è intorno a 18.197 metri quadri ed il numero di addetti è intorno a 51 unità. In tali termini, i metri quadri per addetto sono 324. Nelle regioni del nord est la dimensione media è di 12.823 metri quadri ed il numero medio di addetti è di 42 unità. In tali condizioni la superficie media per addetto è di 232 metri quadri. Nelle regioni del nord ovest la dimensione media dei grossisti è intorno a 7.027 metri quadri con un numero medio di addetti pari a 33. I metri quadri per addetto ammontano dunque a 259. In Italia i grossisti si forniscono per l’80% direttamente dalle aziende, per il 16% da altre fonti (prevalentemente importazioni dirette) e per un altro 4% da altri grossisti. Quanto alla composizione della clientela, il 91% è costituita da professionisti. In tale quota rientrano i rivenditori di articoli di ferramenta, bricolage e giardinaggio. La clientela privata rappresenta il restante 9%. La distribuzione di fornitori e clienti è differente a livello territoriale. In generale, è possibile rilevare una prevalenza verso le forniture dirette e la maggiore concentrazione della clientela sul segmento professionale. Per quanto riguarda le politiche di approvvigionamento, le quote più significative di fornitura diretta dalle aziende si riscontrano, nell’ordine, al centro, nord est, nord ovest e sud. Le altre fonti di fornitura sono prevalenti, nell’ordine, al sud, nord ovest, nord est e centro. L’intermediazione con altri grossisti è assente nelle regioni del centro, mentre è più elevata al sud e al nord ovest, mentre è poco significativa nelle regioni del nord est. Per quanto riguarda la composizione della clien-

tela, quella professionale è superiore alla media nazionale nelle aree del nord est e del centro, dove raggiunge rispettivamente il 97% e il 93%. È inferiore invece al nord ovest e al sud, dove tale percentuale è sull’ordine dell’87%. In tali termini, la quota della domanda privata è poco significativa nel nord est e nel centro, dove si aggira rispettivamente sul 3% e sul 7%, mentre è sensibilmente più alta nel nord ovest e al sud, aree in cui raggiunge mediamente il 13%.

LA GDS

Sulla base dell’indagine campionaria realizzata e riguardante 34 punti vendita della GDS (35% al nord, 15% al centro e 50% al sud), si valuta che la dimensione media di una superficie facente capo alle insegne e ai gruppi attivi facenti capo alla grande distribuzione specializzata ammonti a 8.462 metri quadri, con un numero di addetti pari a 48. In tali condizioni, i metri quadri per addetto sono pari a 343 mq. Tali dati sono differenti a seconda della localizzazione dei vari punti vendita. Si può così rilevare che i punti vendita con la superficie maggiore sono ubicati nel centro, dove si osserva un’estensione pari a 15.500 metri quadri e 106 addetti in media occupati per punto vendita. Seguono, nell’ordine, i punti vendita ubicati al nord est, dove la superficie media è estesa 7.104 metri quadri ed il numero di occupati è sull’ordine di 10 unità. Nelle regioni del nord ovest la superficie media è di 6.480 metri quadri e il numero di addetti è di 38 unità. Nelle regioni del sud la dimensione media del punto vendita è di 4.765 metri quadri e il numero di addetti è di 39 unità. Questi dati dimensionali si riflettono sulla metratura della superficie per singolo addetto. È infatti possibile rilevare che il maggior numero di metri quadri per addetto è riscontrabile nel nord est, dove ammonta a 575 mq. Segue il nord ovest dove i metri quadri per addetto sono 307. Nel centro tale dato ammonta a 302 mq, mentre nel sud è valutato sui 189 mq. In Italia la GDS si rifornisce in media per il 74% direttamente dalle aziende. Seguono i grossisti con un altro 20% e altre fonti (come le importazioni dirette) per il restante 6%. Per quanto riguarda la composizione della clientela, il 72% è costituita da privati e il 28% da professionisti. La ripartizione di fornitori e clienti è differente a seconda dell’area territoriale. In generale, si può rilevare che la fornitura diretta prevale in quasi tutte le aree geografiche, soprattutto del nord e del centro. La quota di approvvigionamento da grossisti resta bassa quasi

Dati Marketing 68

I GROSSISTI – DIMENSIONI OPERATIVE, FORNITORI E CLIENTI

LA GDS – DIMENSIONI OPERATIVE, FORNITORI E CLIENTI

ovunque ed assume un certo peso soltanto nell’area del nord ovest. Le altre fonti di fornitura sono infine sempre poco significative, anche se hanno una leggera rilevanza nelle regioni del sud. In particolare, la percentuale maggiore di forniture dirette dalle aziende è riscontrabile nell’area del nord est, dove raggiunge l’83%.

Qui la quota restante è poi appannaggio dei grossisti (13%), mentre le altre fonti incidono soltanto per il 3%. Nel nord ovest e al centro le forniture dirette sembrano avere lo stesso peso percentuale (7275%). Peraltro, mentre nelle regioni nord occidentali ai grossisti resta la fetta maggiore della quota restante di approvvigionamenti (25%), in quelle del centro tali operatori fanno registrare un’incidenza inferiore (21%). Ciò dipende dal fatto che le quote di altre fonti di fornitura sono differenti. Mentre al nord pesano mediamente intorno al 3%, al sud incidono del 14%. Per quanto riguarda la segmentazione della clientela, la quota maggiore di privati è riscontrabile nelle aree del nord, mentre al sud è più significativa la quota dei professionisti. In ogni modo, è sempre al di sotto del 45%, a dimostrazione della prevalenza della clientela privata in ogni contesto territoriale.

NOTA METODOLOGICA

L’analisi dei principali dati di mercato si basa su un’indagine campionaria svolta su 150 operatori commerciali (dettaglianti di ferramenta, rivenditori di giardinaggio, grossisti, GDS, garden center e vivai) specializzati nella distribuzione e vendita di articoli ed attrezzature per il bricolage e il giardinaggio. Le interviste sono avvenute nel periodo novembre 2021 - marzo 2023 ed hanno coinvolto gli operatori inseriti negli Osservatori Regionali e nelle rubriche “La parola al rivenditore”. In proposito, è stato possibile effettuare un maggiore approfondimento delle risultanze dell’analisi nel caso dei dettaglianti di ferramenta, distinguendo tre fasce di fatturato. In tutti gli altri casi il giro d’affari non è stato preso in considerazione non tanto perché risulta essere un dato sensibile, quanto per il fatto di essere onnicomprensivo. Il dato delle vendite di un grossista, ad esempio, può riguardare il fatturato realizzato in un contesto territoriale più ampio di quello di riferimento, oltre che

di articoli non specificatamente di ferramenta.

69
naturalmente
Dati dimensionali % Acquisti % Vendite
geografiche Sup. (mq) Addetti (unità) Mq / addetto Grossisti Aziende Altro Privati Professionisti Nord ovest 7.027 33 259 6 76 18 13 87 Nord est 12.823 42 232 1 83 16 3 97 Centro 28.333 60 483 0 91 9 7 93 Sud 18.197 51 324 8 71 21 13 87 Media Italia 16.595 47 324 4 80 16 9 91
Aree
Dati dimensionali % Acquisti % Vendite
geografiche Sup. (mq) Addetti (unità) Mq / addetto Grossisti Aziende Altro Privati Professionisti Nord ovest 6.480 38 307 25 72 3 86 14 Nord est 7.104 10 575 13 83 3 74 26 Centro 15.500 106 302 21 75 5 72 28 Sud 4.765 39 189 22 64 14 58 43 Media Italia 8.462 48 343 20 74 6 72 28
Aree
le tue RIVISTE di RIFERIMENTO e www.gardenegrill.it Via Palmanova 213 20132 - Milano 02 66988424 redazione.garden@edizionitecniche.it GARDENGRILLPET

Osservatorio Permanente sul Giardinaggio

Emilia - Romagna e Toscana

L’OSSERVATORIO PERMANENTE incentra la propria analisi sull’osservazione del tessuto imprenditoriale e distributivo regionale, con una particolare attenzione alle nuove tendenze, all’andamento dei fatturati, ai problemi e alle possibili soluzioni, ad eccellenza, armonia

e creazione di valore aggiunto. Fonte privilegiata resta la voce diretta delle aziende a fondamento del settore, distinguendo fra imprese produttrici, distributive e commerciali, dettaglianti, grossisti e GDS. L’obiettivo è offrire una fotografia rappresentativa di tutta la filiera.

Lo scenario di base pag. 73

- Scenario economico

- le Istituzioni

Il sistema imprenditoriale pag. 76

- Schede aziende

Consorzi e grossisti pag. 79

- Scenario di riferimento

- Schede consorzi/grossisti

Lo scenario dei rivenditori pag. 81

- Analisi della distrib. provinc. degli esercizi al dettaglio in sede fissa

- Schede dettaglianti/rivenditori

GDS e Garden Center pag. 83

- Scenario di riferimento

- Schede società/insegne

LO SCENARIO DI BASE

EMILIA - ROMAGNA. Nei primi sei mesi del 2023 l’attività economica ha rallentato, in linea con quanto accaduto nel resto del Paese. Dopo un primo trimestre ancora vivace, il quadro congiunturale è sensibilmente peggiorato nei mesi primaverili. L’alluvione che ha colpito la regione lo scorso maggio avrebbe avuto un impatto rilevante sul settore primario: circa un terzo delle superfici coltivate è stato interessato da frane e allagamenti. I dati sulle assunzioni nette mostrano effetti negativi nel bimestre maggio-giugno solo nel settore agricolo. Nell’industria la produzione del primo semestre 2023 è rimasta sui livelli dell’anno precedente; l’attività ha risentito del calo delle esportazioni in termini reali,

Aree territoriali PRINCIPALI TENDENZE EVOLUTIVE

sulle quali ha gravato la frenata del commercio mondiale. L’espansione del settore edile si è attenuata, risentendo della rimodulazione degli incentivi fiscali che avevano spinto fortemente il comparto nell’ultimo biennio. Anche l’attività nel terziario ha rallentato, soprattutto per l’esaurirsi della fase di recupero iniziata con l’uscita dalla pandemia. Alla crescita dei comparti legati al turismo si è contrapposto un calo nel commercio. L’occupazione e le ore lavorate hanno continuato ad aumentare. Il ricorso alle misure di integrazione salariale è ulteriormente diminuito. Il tasso di disoccupazione si è assestato su livelli molto contenuti nel confronto storico. Nonostante le migliori condizioni sul mer-

Emilia - Romagna Stabilità dell’attività produttiva manifatturiera, Calo dell’export e delle ragioni di scambio, Attenuazione della crescita del comparto edile, Tenuta dei consumi interni

Bologna Rallentamento dell’attività manifatturiera e delle costruzioni, Calo delle esportazioni, Leggera contrazione della domanda interna

Ferrara Diminuzione del comparto manifatturiero e dell’export, Tenuta del settore edilizio, Stabilità delle vendite interne

Forlì - Cesena Leggera contrazione dell’attività manifatturiera, Calo dell’export, Tenuta dell’attività edilizia e dei consumi interni

Modena Stabilità del settore manifatturiero, Affievolimento del comparto delle costruzioni, Leggera ripresa della domanda interna

Parma Stabilità dell’attività produttiva e manifatturiera, Tenuta delle ragioni di scambio, Stazionarietà delle vendite interne

Piacenza Stabilità dell’attività manufatturiera grazie alle esportazioni, Contrazione dell’attività edilizia, Tenuta della domanda interna

Ravenna Stabilità della produzione manufatturiera , Diminuzione delle esportazioni e del comparto edilizio, Stazionarietà dei consumi interni

Reggio Emilia

Diminuzione dell’attività manufatturiera e delle costruzioni, Contributo negativo delle ragioni di scambio, Stagnazione della domanda interna

Rimini Contrazione del settore manifatturiero, Lieve calo dell’export, Stazionarietà del comparto edilizio e delle vendite interne

Fonti: Banca d’Italia, Unioncamere, CCIAA

71

Osservatorio Permanente sul Giardinaggio

cato del lavoro, i consumi hanno significativamente rallentato: l’elevata inflazione, sebbene in riduzione, ha eroso il potere di acquisto delle famiglie. La situazione economica delle imprese è risultata complessivamente favorevole. La liquidità del settore produttivo è rimasta abbondante. Il credito bancario è diminuito, condizionato dagli effetti della restrizione monetaria e dalle minori necessità di finanziamento degli investimenti. Anche i prestiti alle famiglie hanno risentito dell’aumento del costo dell’indebitamento, registrando un rallentamento. I mutui per l’acquisto di abitazioni erogati nei primi sei mesi sono sensibilmente diminuiti, in concomitanza con la flessione delle transazioni immobi-

liari. Gli indicatori disponibili suggeriscono che la fase di debolezza sia proseguita anche nel terzo trimestre 2023. Le persistenti tensioni geopolitiche, aggravate dalle vicende in Medio Oriente, e l’inasprimento monetario condizionano le aspettative di crescita delle imprese che appaiono improntate all’incertezza. Nel settore manifatturiero le previsioni formulate per i mesi finali del 2023 appaiono leggermente più favorevoli rispetto a quelle dei servizi. Per il comparto delle costruzioni l’incertezza è legata anche all’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) che non ha ancora pienamente dispiegato i suoi effetti.

TOSCANA. Nella prima parte del 2023 l’attività economica ha ulteriormente rallentato, condizionata ancora dall’elevata inflazione e dalle politiche monetarie restrittive messe in atto per contrastarla. Le dinamiche si sono mostrate eterogenee tra i principali settori. L’attività industriale è risultata in flessione. Il calo è stato più diffuso tra le imprese più piccole e nel comparto della moda. Un andamento più favorevole avrebbe interessato le aziende di grandi dimensioni e quelle della farmaceutica e della meccanica. Il rallentamento della domanda globale ha condizionato il commercio estero: le esportazioni toscane sono ancora cresciute, ma a un ritmo inferiore rispetto all’anno precedente. L’indebolimento ciclico e l’incertezza del quadro geopolitico hanno frenato l’attività di investimento. I piani formulati a inizio periodo, che prevedevano un calo, sono stati confermati o rivisti al ribasso. Dopo il consistente recupero post-pandemico, nella prima parte dell’anno l’attività del settore edile ha segnato un forte rallentamento, particolarmente intenso nel comparto residenziale privato, in relazione principalmente alla rimodulazione delle politiche di agevolazione fiscale. Anche l’attività del terziario si è indebolita, condizionata dalla marcata decelerazione dei consumi. Il calo dell’attività industriale ha avuto ripercussioni anche sul traffico commerciale. L’indebolimento ciclico non si è tuttavia riflesso sulla situazione economico-finanziaria del settore produttivo: nonostante la maggiore incidenza degli oneri finanziari, i minori costi di approvvigionamento dell’energia hanno contribuito a mantenere favorevole la redditività. In tale contesto, la liquidità è rimasta elevata. Nel primo semestre del 2023 l’occupazione

Aree territoriali PRINCIPALI TENDENZE EVOLUTIVE

regionale è cresciuta, sebbene meno intensamente della media nazionale; l’aumento si è concentrato nel primo trimestre, nella componente maschile e in quella alle dipendenze. L’aumento è stato trainato dai contratti a tempo indeterminato, mentre le attivazioni a tempo determinato sono cresciute in misura minore e si sono concentrate nei settori legati al turismo. Dopo il recupero post-pandemico, i consumi hanno mostrato un marcato rallentamento, risentendo anche del rialzo dei prezzi. L’inflazione regionale, dopo il picco raggiunto nello scorcio del 2022 per i forti rincari dei beni energetici e alimentari, dai primi mesi di quest’anno si è gradualmente attenuata, beneficiando dei ribassi di gas ed elettricità.

L’indebitamento delle famiglie ha registrato una decisa decelerazione, soprattutto nella componente dei mutui per l’acquisto di abitazioni, frenati dal significativo rialzo dei tassi di interesse. L’aumento del costo opportunità di detenere liquidità ha determinato una ricomposizione del risparmio finanziario verso depositi vincolati, titoli di debito e fondi comuni. Nelle attese delle banche le condizioni di offerta sono rimaste improntate alla prudenza anche nella seconda parte del 2023. Le prospettive a breve termine sulle vendite e sugli investimenti da parte delle imprese prefigurano una fase congiunturale ancora debole, che risentirà altresì dei recenti eventi alluvionali, il cui impatto è ancora da quantificare. In un contesto economico già complesso, contraddistinto da diffusa incertezza e più elevati costi di finanziamento, gravano ulteriori rischi al ribasso sulla crescita, connessi con l’evoluzione del quadro geopolitico internazionale.

Toscana Rallentamento dell’attività produttiva e del settore edilizio, Stabilità delle esportazioni, Stazionarietà della domanda interna

Arezzo Rallentamento del comparto manufatturiero e delle costruzioni, Sostegno dell’export, Stagnazione dei consumi interni

Firenze Stabilità del settore produttivo e delle esportazioni, Stazionarietà delle vendite interne

Grosseto - Livorno Stagnazione del comparto produttivo - manufatturiero e dell’edilizia, Contrazione del commercio interno

Lucca Tenuta del settore produttivo con il contributo delle ragioni di scambio, Incertezza nel comparto edile, Stagnazione dei consumi interni

Massa Carrara Rallentamento dell’attività produttiva e delle esportazioni, Decelerazione del settore delle costruzioni, Riduzione delle vendite interne

Pisa Stabilità del comparto manufatturiero grazie all’export, Calo dell’attività edile, Rallentamento della domanda interna

Pistoia - Prato Contrazione dell’attività manufatturiera per il calo delle esportazioni, Stagnazione del settore delle costruzioni Stazionarietà dei consumi interni

Siena Stazionarietà del settore produttivo e dell’edilizia, Leggero calo delle esportazioni, Tenuta delle vendite interne

Fonti: Banca d’Italia, Unioncamere, CCIAA

72

LE ISTITUZIONI

GIULIO GENNARI – PRESIDENTE CONFCOMMERCIO GROSSETO, PRESIDENTE CONSORZIO EVOLUZIONE BRICO

Come si è trasformata nel tempo la configurazione e lo scenario del commercio di articoli di bricolage e giardinaggio?

Probabilmente la maggiore trasformazione nei centri bricolage è da ricondurre alla sviluppo delle vendite on line ed alla sempre maggiore presenza dei competitor stranieri (cinesi in particolare), che hanno spinto molti centri a rivedere gli assortimenti cercando di puntare a fasce prezzo medio-alte e non solo primi prezzi, oltre che a prodotti con alto contenuto tecnico in modo da rendere maggiormente competitivi i negozi fisici avendo questi maggiore possibilità di dare assistenza tecnica ai clienti finali.

Quali sono stati gli interventi attuati nel corso degli anni da parte degli enti locali per consentire eventuali trasformazioni e/o mo-

difiche a questa rete commerciale?

Direi che gli enti pubblici si sono mossi principalmente, se non esclusivamente, con strumenti urbanistici. Del resto tutte le nostre città sono state stravolte negli ultimi venti anni. Il moltiplicarsi delle grandi e medie strutture ha portato con sé un moltiplicarsi dell’offerta.

Sono previste altre azioni particolari per indirizzare l’evoluzione di questa rete commerciale?

Sarebbe da perseguire una sempre maggiore collaborazione tra i gruppi Italiani sulla falsariga di quello che succede in paesi europei vicini (Spagna, Francia, etc.) dove gruppi di acquisto, consorzi, alleanze di rete, etc. riescono ad attirare un numero di aderenti di gran lunga superiore a quello che si riesca a fare in Italia. Unire le forze e dividere i compiti dovrebbe essere un obiettivo che potrebbe dare una maggiore competitività ai nostri gruppi, che potrebbero ridurre il gap che li divide dai grandi gruppi stranieri operanti in Italia ed in Europa e che, in Italia, gestiscono una fetta importante del mercato della GDS.

In tali azioni si punta a coinvolgere istituzioni ed associazioni territoriali? Se sì, in che modo e con quale ruolo?

Sarebbe un’attività da caldeggiare. Soprattutto in ottica di salvaguardare la distribuzione italiana e la piccola/media impresa del commercio.

Queste azioni saranno efficaci per armonizzare l’attività commerciale di bricolage e

giardinaggio?

È tutto da verificare ma è difficile che, operando nel nostro settore insieme ad altri attori che fanno il nostro stesso mestiere, si possa fare peggio che facendolo da soli. Occorre sicuramente superare delle resistenze “mentali” tipiche degli imprenditori Italiani ma, se si riuscisse a coinvolgere in progetti condivisi e condivisibili il maggior numero di attori possibile, le possibilità di successo aumenterebbero sicuramente. Il confronto tra imprenditori che fanno lo stesso mestiere non ha mai fatto male a qualcuno, anzi….

Come prevede dunque che si possa trasformare in futuro questo comparto commerciale?

A ciascun imprenditore occorre ritagliare un abito “taylor made” in funzione del proprio territorio e del relativo mercato in modo da spaziare, a seconda delle necessità, dalla omnicanalità alla specializzazione di settore, anche se quest’ultima è a nostro avviso sempre da preferire in quanto mette al riparo dalla concorrenza di competitor più grandi e strutturati.

Cos’altro si sente di aggiungere?

Il commercio, di per sé, ha un’evoluzione rapidissima. Il commercio è un’importante, primaria, manifestazione dell’attività umana. Chi guida la politica, in genere, deve stare vicino al commercio. Così sta vicino alla società che deve guidare. C’è da auspicare che questa cosa venga in futuro capita e ragionata meglio di oggi.

73

Osservatorio Permanente sul Giardinaggio

LO SCENARIO IMPRENDITORIALE

EMAK SPA

Ragione sociale EMAK SPA

Località Bagnolo in Piano (RE)

Anno di fondazione 1992

Addetti (unità) Circa 800

Superficie (mq) 74.000

Fatturato (Mn. €) n.d.

Quota export/fatturato (%) Oltre l’80%

Settore di riferimento Giardinaggio, forestale e piccole macchine per agricoltura

Tipologia di prodotti

23 famiglie di prodotto dei brand Efco, OleoMac, Bertolini e NIbbi, quali decespugliatori, tagliaerba, tagliasiepi, motoseghe, soffiatori, trattorini, motozappe e motocoltivatori

Principali paesi di esportazione Europa, USA, Australia, Far East

Principali paesi di importazione Cina, India, Taiwan

Organizzazione commerciale e distributiva 170 distributori in 115 paesi

Canali di vendita Rivenditori specializzati

Telefono 0522956611

Sito Internet www.emak.it

Presenza sui social Facebook, Instagram, Linkedin, YouTube

Indirizzo email aziendale info@emak.it

E-commerce www.efco.it www.oleomac.it

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) 5%

ESCHEMATTEO SNC

Ragione sociale ESCHEMATTEO SNC

Località Parma

Anno di fondazione 1996

Addetti (unità) 2

Superficie (mq) 200

Fatturato (Mn. €) n.d.

Quota export/fatturato (%) -

Settore di riferimento Pet, acquari, laghetti

Tipologia di prodotti Mangimi

Principali paesi di esportazione Croazia, Regno Unito

Principali paesi di importazione Olanda, Germania, Regno Unito

Organizzazione commerciale e distributiva Rivenditori, distributori

Canali di vendita

Negozi specializzati, grossisti, acquari pubblici, parchi acquatici

Telefono 0521607889

Sito Internet www.eschematteo.it

Presenza sui social Facebook

Indirizzo email aziendale info@eschematteo.it

E-commerce -

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) -

ERREPI SCOPE DI CAV. RINALDO PACI

Ragione sociale ERREPI SCOPE DI CAV. RINALDO PACI

Località Monte San Savino (AR)

Anno di fondazione 1907

Addetti (unità) 5

Superficie (mq) 1.200

Fatturato (Mn. €) n.d.

Quota export/fatturato (%) -

Settore di riferimento Articoli pulizia

Tipologia di prodotti Scope e spazzole

Principali paesi di esportazione -

Principali paesi di importazione -

Organizzazione commerciale e distributiva Rivenditori

Canali di vendita Tradizionale

Telefono 0575849241

Sito Internet www.errepiscope.it

Presenza sui social Facebook

Indirizzo email aziendale info@errepiscope.it

E-commerce -

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) 5%

FERRARI GROUP SRL

Ragione sociale

FERRARI GROUP SRL

Località Parma

Anno di fondazione 1954

Addetti (unità) 31

Superficie (mq) -

Fatturato (Mn. €) n.d.

Quota export/fatturato (%) 45%

Settore di riferimento Fai da te

Tipologia di prodotti Enologia, homebrewing, giardinaggio

Principali paesi di esportazione Usa, Canada, Belgio, Georgia

Principali paesi di importazione Taiwan, Portogallo, Canada, Australia

Organizzazione commerciale e distributiva Agenti, rivenditori, distributori

Canali di vendita Tradizionali, GD, grossisti, ferramenta

Telefono 0521687125

Sito Internet www.ferrarigroup.com

Presenza sui social LinkedIn, YouTube

Indirizzo email aziendale info@ferrarigroup.com

E-commerce -

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) -

74

ISI PLAST SPA

Ragione sociale ISI PLAST SPA

Località Correggio (RE)

Anno di fondazione 1959

Addetti (unità) 400

Superficie (mq) 100.000

Fatturato (Mn. €) 65,0

Quota export/fatturato (%) 13%

Settore di riferimento

Tipologia di prodotti

Stampaggio materie plastiche, packaging

Contenitori e packaging in plastica per uso industriale, alimentare, ospedaliero

Principali paesi di esportazione Europa

Principali paesi di importazione Europa

Organizzazione commerciale e distributiva Agenti, rivenditori

Canali di vendita B2b

Telefono 0522733811

Sito Internet www.isiplast.com

Presenza sui social Facebook, Instagram, LinkedIn

Indirizzo email aziendale isiplast@isiplast.com, marketing@isiplast.com

E-commerce -

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) -

MONDO VERDE SRL

Ragione sociale MONDO VERDE SRL

Località Scarperia e San Piero (Fi)

Anno di fondazione 2022

Addetti (unità) 36

Superficie (mq) 2.000

Fatturato (Mn. €) 2,9

Quota export/fatturato (%) 35%

Settore di riferimento Giardinaggio e cura del verde

Tipologia di prodotti

Principali paesi di esportazione

Repellenti per animali, irrigazione domestica, concimi, corroboranti, sostanze di base, ammendanti, specialità per le piante, candele aromatizzate

Francia, Spagna, Portogallo, Paesi Arabi, Romania, Austria, Grecia, Bulgaria, Croazia, Albania, Repubbliche del Baltico

Principali paesi di importazione Paesi dell’est

Organizzazione commerciale e distributiva

Canali di vendita

Responsabili di zona che coordinano dei concessionari e distributori in tutta Italia. Per l’estero gestiscono sia clienti singoli importanti che distributori

Prevalentemente b2b

Telefono 055843191

Sito Internet In lavorazione

Presenza sui social Facebook, YouTube

Indirizzo email aziendale info@mondoverde.it

E-commerce -

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) -

ITALGARDEN SRLS

Ragione sociale ITALGARDEN SRLS

Località San Lazzaro di Savena (BO)

Anno di fondazione 1979

Addetti (unità) 3

Superficie (mq) 750

Fatturato (Mn. €) n.d.

Quota export/fatturato (%) -

Settore di riferimento Prodotti per giardinaggio

Tipologia di prodotti Articoli hobbistici per giardinaggio

Principali paesi di esportazione -

Principali paesi di importazione Cina

Organizzazione commerciale e distributiva Agenti

Canali di vendita Gdo e rivendite tradizionali

Telefono 051453413

Sito Internet www.italgardens.it

Presenza sui social Facebook, Instagram

Indirizzo email aziendale italgardens@gmail.com

E-commerce -

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) -

PELLENC ITALIA SRL

Ragione sociale

Località

PELLENC ITALIA SRL

Colle di Val d’Elsa (SI)

Anno di fondazione 1997

Addetti (unità) 31

Superficie (mq) -

Fatturato (Mn. €) n.d.

Quota export/fatturato (%) -

Settore di riferimento

Tipologia di prodotti

Principali paesi di esportazione -

Principali paesi di importazione -

Organizzazione commerciale e distributiva -

Canali di vendita

Commercio di articoli per agricoltura e giardinaggio

Attrezzature a batteria per agricoltura e giardinaggio

Rivenditori tradizionali

Telefono 0577904416

Sito Internet www.pellencitalia.com

Presenza sui social Facebook, Instagram, YouTube

Indirizzo email aziendale info@pellencitalia.com

E-commerce -

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) -

75

Osservatorio Permanente sul Giardinaggio

PESCI GIORGIO & FIGLI SRL

Ragione sociale

PESCI GIORGIO & FIGLI SRL

Località Impruneta (FI)

Anno di fondazione 1997

Addetti (unità) 3

Superficie (mq) -

Fatturato (Mn. €) n.d.

Quota export/fatturato (%) -

Settore di riferimento

POGGI UGO TERRECOTTE SRL

Ragione sociale POGGI UGO TERRECOTTE SRL

Località

Terrecotte artistiche

Tipologia di prodotti Articoli in terracotta

Principali paesi di esportazione Europa – America

Principali paesi di importazione -

Organizzazione commerciale e distributiva -

Canali di vendita -

Telefono 0552326285

Sito Internet www.terrecottepescigiorgio.com

Presenza sui social -

Indirizzo email aziendale info@terrecottepescigiorgio.com

E-commerce -

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) -

PVG ITALY SRL

Ragione sociale PVG ITALY SRL

Località Castelfiorentino (FI)

Anno di fondazione 1989

Addetti (unità) 15

Superficie (mq) -

Fatturato (Mn. €) n.d.

Quota export/fatturato (%) -

Settore di riferimento Home Comfort

Tipologia di prodotti Climatizzazione e comfort domestico

Principali paesi di esportazione -

Principali paesi di importazione -

Organizzazione commerciale e distributiva Agenti di commercio

Canali di vendita Ferramenta e DIY

Telefono 0571628500

Sito Internet www.qlima.it

Presenza sui social LinkedIn

Indirizzo email aziendale pvgitaly@pvg.eu

E-commerce www.qlimashop.it

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) -

Impruneta (FI)

Anno di fondazione 1919

Addetti (unità) 20

Superficie (mq) 2.300

Fatturato (Mn. €) n.d.

Quota export/fatturato (%) 75%

Settore di riferimento Artigianato

Tipologia di prodotti Manufatti in terracotta

Principali paesi di esportazione Europa – Usa - Australia

Principali paesi di importazioneOrganizzazione commerciale e distributiva Rivenditori

Canali di vendita Rivendite tradizionali / e-commerce

Telefono 0552011077

Sito Internet www.poggiugo.it

Presenza sui social Facebook, Instagram, LinkedIn, Pinterest, YouTube

Indirizzo email aziendale info@poggiugo.it

E-commerce www.poggiugo.it

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) 8%

SABART SRL

Ragione sociale SABART SRL

Località Reggio Emilia

Anno di fondazione 1963

Addetti (unità) 70

Superficie (mq) 9.000

Fatturato (Mn. €) 28,9

Quota export/fatturato (%) -

Settore di riferimento

Tipologia di prodotti

Agricolo, giardinaggio, boschivo, antinfortunistico

120.000 prodotti, ricambi e accessori forniti da aziende leader in grado di unire funzionalità all'avanguardia a un'affidabilità collaudata sul campo

Principali paesi di esportazione Europa

Principali paesi di importazione Europa, America, Asia

Organizzazione commerciale e distributiva Agenti, concessionari, distributori

Canali di vendita

Rivenditori specializzati, GDO

Telefono 0522508511

Sito Internet www.sabart.it

Presenza sui social Facebook, Instagram, LinkedIn, YouTube

Indirizzo email aziendale info@sabart.it

E-commerce www.sabart.it

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) -

76

TAPPI STAMPATI SRL

Ragione sociale TAPPI STAMPATI SRL

Località Castel Maggiore (BO)

Anno di fondazione 1972

Addetti (unità) 8

Superficie (mq) 1.200

Fatturato (Mn. €) n.d.

Quota export/fatturato (%) 30%

Settore di riferimento Industria

Tipologia di prodotti Tappi per serbatoi

Principali paesi di esportazione Europa, Medio Oriente

Principali paesi di importazione Europa

Organizzazione commerciale e distributiva -

Canali di vendita B2B, Amazon, Alibaba

Telefono 05170514

Sito Internet www.tappistampati.com

Presenza sui social Facebook, Instagram, LinkedIn

Indirizzo email aziendale info@tappistampati.com

E-commerce

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale)

ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA

Ragione sociale

ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA

Località Terranuova Bracciolini, (AR)

Anno di fondazione 1985

Addetti (unità) 380

Superficie (mq) -

Fatturato (Mn. €) n.d.

Quota export/fatturato (%) -

Settore di riferimento Robotica da giardinaggio

Tipologia di prodotti Robot rasaerba

Principali paesi di esportazione Europa, America, Australia

Principali paesi di importazione -

Organizzazione commerciale e distributiva Rivenditori italiani, distributori internazionali

Canali di vendita

Telefono -

Rivenditori professionali tradizionali, B2B, GDO, e-commerce

Sito Internet www.ambrogiorobot.com

Presenza sui social Facebook, Instagram, LinkedIn, TikTok, YouTube

Indirizzo email aziendale www. Zcscompany.com

E-commerce www.ambrogiorobot.com

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) -

GROSSISTI

SCENARIO DI RIFERIMENTO

Grossisti Sito Internet Prov.

Emilia - Romagna

Bondoli & Campese Srl www.bondoli-campese.com RA

Centro Ferramenta Srl - PC

Comat Srl www.comat-srl.com PR

Copt Group Srl http://shop.copt.it FE

Corbellini Ferramenta e Idraulica Srl www.corbellini.it PR

Corradini Luigi Spa www.corradiniluigi.it RE Ferexpert Spa www.ferexpert.it BO

Ferramenta Gruppi Srl www.ferramentagruppi.com PC

Franzini Annibale Spa www.franzini.it RE

G&B Caselli Srl www.gbcaselli.it FC La Ferramenta Spa www.laferramentasrl.it RN

Parmakey Srl www.parmakey.it PR

Setti Ferramenta Srl www.settiferramenta.it MO

Toscana

Alberti Srl www.ferramenta.biz AR

Chiavenato Nicola Srl - PI Ferramenta Cobianchi Spa www.ferramentacobianchi.it FI

Ferredil Cerù Srl www.ferredilceru.it LU

Giusti Leone Srl www.giustileone.it AR

Guidotti Gino & Figlio Srl www.guidotti1925.it FI

Martini Guido Srl www.martiniguido.com LI

Utensilferramenta Pistoiese Spa www.ufptrade.it PT

77

Osservatorio Permanente sul Giardinaggio

Grossista - CORBELLINI FERRAMENTA E IDRAULICA SRL

Insegna CORBELLINI

Denominazione attività CORBELLINI FERRAMENTA E IDRAULICA SRL

Anno di fondazione 1969

Gruppo di appartenenza e/o riferimento Privati indipendenti

Anno di apertura e/o ingresso nel gruppo -

Località Parma

Telefono 0521779911

Sito Internet www.corbellini.it

Presenza sui social Facebook, Instagram, WhatsApp

Indirizzo email aziendale info@corbellini.it

Superficie (mq) 15.000

Addetti (unità) 42

E-commerce www.corbellini.it

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) 15%

Qual è il trend dell’attività a livello di margini e fatturato?

Ribasso Stabile Rialzo

Fatturato ✔

Margini ✔

Qual è la tendenza delle vendite dei prodotti commercializzati?

Attrezzature da giardinaggio Variazione % in valore delle vendite

Arredo esterno

Fiori e piante

Illuminazione

Irrigazione =

Macchine da giardino =

Pet e acquari

Prodotti chimici +

Altro

Perché si registrano tali andamenti?

Concorrenza della GDO ed evoluzione dinamica economica complessiva. Un esempio sono gli “alti e bassi” del settore edile che negli ultimi decenni era precipitato e poi ripresosi con le manovre del governo, tipo il bonus 110%.

Come prevede possa evolversi la situazione in futuro?

Ribasso Stabilità Rialzo

Trend del settore ✔

Trend della Sua attività ✔

In generale, per il futuro della sua attività è ottimista o pessimista?

Ottimista.

Grossista - FRANZINI ANNIBALE SPA

Denominazione attività FRANZINI ANNIBALE SPA

Anno di fondazione 1873

Gruppo di appartenenza e/o riferimento FERRITALIA SCRL

Anno di apertura e/o ingresso nel gruppo 1974

Località Reggio Emilia

Telefono 0522929411

Sito Internet www.franzini.it

Presenza sui social LinkedIn

Indirizzo email aziendale Vendite.ingrosso@franzini.it

Superficie (mq) 70.000

Addetti (unità) 174

E-commerce Sì

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) 40%

Qual è il trend dell’attività a livello di margini e fatturato?

Ribasso Stabile Rialzo

Fatturato ✔

Margini ✔

Qual è la tendenza delle vendite dei prodotti commercializzati?

Attrezzature da giardinaggio Variazione % in valore delle vendite

Arredo esterno -

Fiori e piante

Illuminazione =

Irrigazione -

Macchine da giardino -

Pet e acquari

Prodotti chimici +

Altro

Perché si registrano tali andamenti?

Riteniamo che il mercato ci stia premiando. Durante la crisi abbiamo effettuato grosse ristrutturazioni, che oggi ci portano ad essere più dinamici e vicini alle esigenze del cliente.

Come prevede possa evolversi la situazione in futuro?

Ribasso Stabilità Rialzo

Trend del settore ✔

Trend della Sua attività ✔

In generale, per il futuro della sua attività è ottimista o pessimista?

Si percepisce una grossa instabilità sul mercato che crea incertezza. Sono ottimista però sul trend che avrà la Franzini. Negli ultimi anni abbiamo investito molto e, nonostante il mercato difficile, il fatturato è in crescita e stiamo raccogliendo i frutti del lavoro fatto.

78

Grossista - GIUSTI LEONE SRL

Denominazione attività GIUSTI LEONE SRL

Anno di fondazione 1991

Gruppo di appartenenza e/o riferimento Privati indipendenti

Anno di apertura e/o ingresso nel gruppo -

Località Arezzo

Telefono 0575984052 – 984131

Sito Internet www.giustileone.it

Presenza sui social -

Indirizzo email aziendale info@giustileone.it

Superficie (mq) 5.500

Addetti (unità) 26

E-commerce -

Fatturato e-commerce (in % sul fatturato totale) -

Qual è il trend dell’attività a livello di margini e fatturato?

Ribasso Stabile Rialzo

Fatturato ✔

Margini ✔

ANALISI DELLA

Qual è la tendenza delle vendite dei prodotti commercializzati?

Attrezzature da giardinaggio Variazione % in valore delle vendite

Arredo esterno -

Fiori e piante

Illuminazione

Irrigazione -

Macchine da giardinoPet e acquari

Prodotti chimici =

Altro

Come prevede possa evolversi la situazione in futuro?

Ribasso Stabilità Rialzo

Trend del settore ✔

Trend della Sua attività ✔

In generale, per il futuro della sua attività è ottimista o pessimista?

Riteniamo il 2023 un anno di transizione dopo il trend positivo degli ultimi tre anni, pertanto prevediamo e speriamo per il 2024 una maggiore stabilità.

LO SCENARIO DEI RIVENDITORI

In base agli ultimi dati aggiornati a fine 2022, in Emilia Romagna si contano 402 esercizi al dettaglio in sede fissa specializzati nel commercio di macchine ed attrezzature per agricoltura e giardinaggio. Rispetto al 2021 si registra una riduzione del 3,1% che accresce così il progressivo ridimensionamento di questa tipologia di rivenditori. L’analisi a livello provinciale relativa all’ultimo biennio evidenzia che la contrazione riguarda tutte le province ad eccezione di quelle di ForlìCesena e di Bologna.

In base agli ultimi dati aggiornati a fine 2022, in Toscana si contano 551 esercizi al dettaglio in sede fissa specializzati nel commercio di macchine ed attrezzature per agricoltura e giardinaggio. Rispetto al 2021 si riscontra un calo dell’1,4%. Tale trend tende ad assestare la progressiva contrazione di questa rete commerciale. L’analisi a livello provinciale relativa all’ultimo biennio pone in evidenza che il calo riguarda tutte le province ad eccezione di quelle di Pistoia, Arezzo e Prato.

Fonte: elaborazione su dati di fonte Confcommercio, Ministero dello Sviluppo Economico

79
DISTRIBUZIONE PROVINCIALE DEGLI ESERCIZI AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA
Var. % Var. m.a. Regioni 2018 2019 2020 2021 2022 2022/2021 2022/2018 Emilia Romagna 460 437 405 415 402 -3,1 -3,3 Toscana 560 553 566 559 551 -1,4 -0,4
AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA SPECIALIZZATI NEL COMMERCIO DI MACCHINE PER AGRICOLTURA E GIARDINAGGIO, DAL 2018 AL 2022
EVOLUZIONE DEL NUMERO DEGLI ESERCIZI

Osservatorio Permanente sul Giardinaggio

EVOLUZIONE DELLA DISTRIBUZIONE PROVINCIALE DEGLI ESERCIZI AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA SPECIALIZZATI NEL COMMERCIO DI MACCHINE PER AGRICOLTURA E GIARDINAGGIO, 2021 E 2022

/

Toscana

Fonte: elaborazione su dati di fonte Confcommercio, Ministero dello Sviluppo Economico

AGRI & WORK TREMORI

Denominazione attività AGRI & WORK TREMORI

Località Camucia (AR)

Sito Internet www.agriworktremori.it

Presenza sui social Facebook, Instagram

Indirizzo email generale info@agriworktremori.it

Superficie (mq) 1.600

Addetti (unità) 6

Anno di fondazione 1965

Sito e-commerce www.agriworktremori.it

Fatturato e-commerce (in % sul fatt. totale) -

Tendenza fatturato Stabile

Qual è la tendenza delle vendite dei prodotti commercializzati?

Merceologie di prodotto Tendenza delle vendite

Arredo esterno

Fiori e piante

Illuminazione

Irrigazione

Macchine da giardino = Pet e acquari

Prodotti chimici

Altro (sementi)

Come prevede possa evolversi la situazione nei prossimi anni?

Ribasso Stabilità Rialzo

Trend del settore ✔

Trend della Sua attività ✔

In generale, per il futuro della sua attività è ottimista o pessimista?

Siamo fiduciosi. Il metodo di lavoro è cambiato in meglio e ci dobbiamo adeguare alle nuove modalità, come ad esempio l’ecommerce.

FA.MA. GIARDINAGGIO

Denominazione attività FA.MA. GIARDINAGGIO

Località Cavezzo loc. Ponte Motta (MO)

Sito Internet www.giardinaggiofama.it

Presenza sui social Facebook

Indirizzo email generale info@giardinaggiofama.it

Superficie (mq) 700

Addetti (unità) 5

Anno di fondazione 1989

Sito e-commerce Stabile

Fatturato e-commerce (in % sul fatt. totale) -

Tendenza fatturato Stabile

Qual è la tendenza delle vendite dei prodotti commercializzati?

Merceologie di prodotto Tendenza delle vendite

Arredo esterno

Fiori e piante

Illuminazione

Irrigazione

Macchine da giardino = Pet e acquari

Prodotti chimici

Altro (sementi)

Come prevede possa evolversi la situazione nei prossimi anni?

Ribasso Stabilità Rialzo

Trend del settore ✔

Trend della Sua attività ✔

In generale, per il futuro della sua attività è ottimista o pessimista?

Diciamo realista. Il futuro del giardinaggio si sta spostando sempre più sui robot e sulle macchine alimentate a batteria.

80
Anni
Province - BO FC FE MO PC PR RA RE RN Totale 2021 63 38 45 72 33 18 50 49 47 415 2022 65 44 37 69 32 17 47 47 44 402 Variazione % 2022/2021 3,2 15,8 -17,8 -4,2 -3,0 -5,6 -6,0 -4,1 -6,4 -3,1
Anni / Province - AR FI GR LI LU MS PI PO PT SI Totale 2021 55 73 65 42 84 39 80 11 35 75 559 2022 56 70 64 41 83 38 78 11 36 74 551 Variazione % 2022/2021 1,8 -4,1 -1,5 -2,4 -1,2 -2,6 -2,5 - 2,9 -1,3 -1,4

LA GDS

SCENARIO DI RIFERIMENTO

A fine 2023 in Emilia – Romagna si contano 64 punti vendita facenti capo a 13 insegne e 8 gruppi della GDS. A fine 2022 i punti vendita presenti erano 60. Le province con il maggior numero di punti vendita sono, nell’ordine, Modena, Bologna, Parma, Forlì-Cesena, Ravenna, Ferrara, Piacenza, Rimini e Reggio Emilia.

A Brico ok fanno capo 15 punti vendita. Al gruppo Adeo fanno capo 13 punti vendita, di cui 6 Tecnomat, 4 Leroy Merlin e 3 Bricocenter. A Brico io ed Obi fanno capo rispettivamente 10 punti vendita. Al gruppo Bricofer fanno capo 9 punti vendita, di cui 4 Bricofer, 2 Self e 1 Ottimax. A Bricolin fanno capo 6 punti vendita. Brico Formica e Hobby & Legno fanno parte del consorzio Bricolife. A Building & Bricolage fa capo 1 punto vendita.

Insegne / Province

Formica

A fine 2023 in Toscana sono attivi 61 punti vendita facenti capo a 10 insegne e 8 gruppi della GDS. A fine 2022 i punti vendita attivi erano 65. Le province con il maggior numero di punti vendita sono, nell’ordine, Firenze, Livorno, Lucca, Arezzo, Grosseto, Siena, Massa, Pisa, Pistoia e Prato. A Brico io fanno capo 22 punti vendita. Al gruppo Adeo fanno capo 8 punti vendita, di cui 4 Bricocenter, 2 Leroy Merlin e 2 Tecnomat. A Obi fanno capo 8 punti vendita. A Brico ok fanno capo 7 punti vendita. A Bricofer, Evoluzione brico e Fdt fanno capo rispettivamente 5 punti vendita. Ganzaroli Hobby fa parte del consorzio Bricolife.

Insegne / Province

81
Dati riferiti al 31/12/2023
BO FE FC MO PR PC RA RE RN Tot Brico
- - - 1 - - - - - 1 Brico io 1 2 2 2 - - 2 - 1 10 Brico OK 3 - 4 - 4 3 - 1 - 15 Bricocenter - 1 - - 1 - - - 1 3 Bricofer - - - 2 - - 2 - - 4 Bricolin - - - 3 1 - - 2 - 6 Building & Bricolage - - - 1 - - - - - 1 Hobby & Legno 1 - - - - - - - - 1 Leroy Merlin 2 - - - 1 - - 1 4 Obi 1 - - 4 1 1 1 1 1 10 Ottimax - - 1 - - - - - - 1 Self - 1 - - - - 1 - - 2 Tecnomat 1 1 - 1 1 - 1 - 1 6 Totale 9 5 7 14 8 5 7 4 5 64
Tot Brico io 2 3 1 3 4 2 2 2 - 3 22 Brico OK 2 - - 2 1 1 - - - 1 7 Bricocenter - 1 - - 2 1 - - - - 4 Bricofer - 1 - 2 - 1 1 - - - 5 Evoluzione brico - - 4 - - 1 - - - - 5 Fdt 2 - 1 - 2 - - - - - 5 Ganzaroli Hobby - 1 - - - - - - - - 1 Leroy Merlin - 1 - 1 - - - - - - 2 Obi 2 2 - 1 - - 1 1 1 - 8 Tecnomat - 1 - - - - 1 - - - 2 Totale 8 10 6 9 9 6 5 3 1 4 61
AR FI GR LI LU MS PI PT PO SI

Osservatorio Permanente sul Giardinaggio

BRICO OK – FORLI’ / MAGICLA SRL

Insegna BRICO OK

Denominazione sociale MAGICLA SRL

Anno di fondazione 2014

Gruppo di appartenenza e/o riferimento Brico ok

Anno di apertura e/o ingresso nel gruppo -

Località Forlì (2) – Longiano (FC) (1) Telefono 0543030890

Sito Internet -

Presenza sui social Facebook, Instagram

Indirizzo email aziendale forli@bricook.it

Superficie (mq) 5.000

Addetti (unità) 22 E-commerce -

Fatturato e-commerce (in % sul fatt.tot.) -

Qual è il trend dell’attività a livello di margini e fatturato?

Ribasso Stabile Rialzo

Fatturato ✔

Margini ✔

Qual è la tendenza delle vendite dei prodotti commercializzati?

Attrezzature da giardinaggio Tendenza delle vendite

Arredo esterno = Fiori e piante = Illuminazione + Irrigazione = Macchine da giardino + Pet e acquari /

Prodotti chimici = Altro (spec.)

Come prevede possa evolversi la situazione in futuro?

Ribasso Stabilità Rialzo

Trend del settore ✔

Trend dell’attività ✔

In generale, per il futuro della sua attività è ottimista o pessimista?

Né ottimista, né pessimista.

GARDEN BULZAGA

Denominazione sociale GARDEN BULZAGA

Località Faenza (RA)

Sito Internet www.gardenbulzaga.com

Presenza sui social Facebook, Instagram

Indirizzo email aziendale garden@bulzaga.it

Superficie (mq) 7.000

Addetti (unità) 15

E-commerce 1995

Fatturato e-commerce (in % sul fatt.tot.) Stabile

HOBBY & LEGNO

Insegna Hobby & Legno

Denominazione sociale Artigiana Compensati Srl

Anno di fondazione 1980

Gruppo di appartenenza e/o riferimento Bricolife

Anno di apertura e/o ingresso nel gruppo -

Località Bologna

Telefono 0516053374

Sito Internet www.hobbyelegno.it

Presenza sui social Hobby & Legno

Indirizzo email aziendale hobbyelegno@hobbyelegno.it

Superficie (mq) 2.000

Addetti (unità) 13 E-commerce -

Fatturato e-commerce (in % sul fatt.tot.) -

Qual è il trend dell’attività a livello di margini e fatturato?

Ribasso Stabile Rialzo

Fatturato ✔ ✔

Margini ✔

Qual è la tendenza delle vendite dei prodotti commercializzati?

Attrezzature da giardinaggio Tendenza delle vendite

Arredo esterno = Fiori e piante

Illuminazione = Irrigazione = Macchine da giardino = Pet e acquari =

Prodotti chimici = Altro (spec.)

Perché si registrano tali andamenti?

Il 2023 si chiude all’insegna della stagnazione. Gli stipendi dei consumatori sono erosi da tasse e vari oneri che non favoriscono l’incremento della domanda.

Come prevede possa evolversi la situazione in futuro?

Ribasso Stabilità Rialzo

Trend del settore ✔

Trend dell’attività ✔

In generale, per il futuro della sua attività è ottimista o pessimista? Leggermente pessimista.

Qual è la tendenza delle vendite dei prodotti commercializzati?

Attrezzature da giardinaggio Tendenza delle vendite

Arredo esterno = Fiori e piante = Illuminazione

Irrigazione

Macchine da giardino = Pet e acquari

Prodotti chimici = Altro (spec.)

Come prevede possa evolversi la situazione in futuro?

Ribasso Stabilità Rialzo

Trend del settore ✔ Trend dell’attività ✔

In generale, per il futuro della sua attività è ottimista o pessimista? Ottimista.

82
100% MADE IN ITALY Taglia il prato con stile
www.marinasystems.it - commerciale@marinasystems.it
Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.