Page 1

N. 9 – GI UGNO 2018

LOOKBOOK SALONE DEL MOBILE 2018


Tutto quello che avreste voluto vedere A cersaie Sfoglialo online!

N. 7 – MAR Z O 201 8

LOOKBOOK CERSAIE 2017


Editoriale

Ecco il quarto numero di Casum interamente dedicato al Salone del Mobile e al FuoriSalone. Ancora più ricco, ancora più ampio: in questo numero, infatti, sono pubblicati oltre 90 reportage e più di 80 brand, per rendersi conto del vasto panorama della Milano Design Week, vero inno alla creatività. Oltre ai 12 vincitori di Casum Best Design 2018 Edizione Salone, per la prima volta anche i Dieci Trend del settore. In queste 160 pagine un giro virtuale dentro e fuori la fiera, per scoprire perle rare, come al SaloneSatellite, o per sfatare miti. Come quello di chi

pensa che quest'anno al Salone "erano tutti colori pastello" (e che rimarrà certamente sorpreso allora nello sfogliare queste pagine). Benvenuti nel regno del possibile e dell'immaginabile, dove strati di ruggine "buona" convivono con tavoli disegnati da Gio Ponti per un auditorium appoggiato tra le nuvole su un grattacielo di New York. Dove il metallo diventa sfumato e i quadri diventano tappeti. Dove designer spagnole naturalizzate italiane - leggi Patricia Urquiola - disegnano tavolini ispirati al tramonto di Los Angeles. È un piccolo grande mondo, che non finisce mai di stupire.

emanuele.mingozzi@casum.it

3

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

EDI TORIAL E


PROGETTO EDITORIALE E GRAFICO

RESPONSABILITÀ

Emanuele Mingozzi

Tutte le informazioni pubblicate

emanuele.mingozzi@casum.it

sono state riportate con la massima cura. L’autore declina tuttavia ogni responsabilità

RINGRAZIAMENTI

per eventuali errori, inesattezze e omissioni

Un grazie speciale a coloro che hanno collaborato

contenuti nelle informazioni pubblicate

con idee, stimoli e consigli per la realizzazione

o per eventuali errori intervenuti nella loro

di questo progetto editoriale e di questo numero.

riproduzione.

COPYRIGHT

PUBBLICAZIONE

© 2015-2018 Emanuele Mingozzi

Pubblicazione senza alcuna periodicità.

Bologna - Italia

Questo numero è stato pubblicato il 13 giugno 2018 su Issuu: www.issuu.com/casum

Tutti i diritti riservati. Sono vietate la riproduzione e la copia,

Issuu, Inc.

sia digitali sia meccaniche, anche parziali,

131 Lytton Ave

di tutte le fotografie, le immagini

Palo Alto | CA 94301 | USA

e i testi presenti su questa pubblicazione

contact@issuu.com

senza il consenso scritto dell’autore.

www.casum.it

IN COPERTINA Uno degli ambienti dello stand di Vitra al Salone

info@casum.it

del Mobile 2018, dove sono presenti come sempre anche alcuni arredi di Artek.

4

CASUM


iscriviti alla newsletter

#CasumDesign SEGUICI

5

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

NUOVI PRODOTTI, I TREND E IL MEGLIO DEL DESIGN


Un grazie speciale

6

CASUM


UN GRAZI E SPECIA L E

Eccone una selezione, ma il nostro grazie va a tutti. Anche a chi continuerà a crederci, scegliendo le pagine digitali di Casum per l’immagine e la comunicazione.

lookbook salone del mobile 2018

Sembra ieri. E invece Casum ha giĂ compiuto tre anni. Un progetto editoriale in cui crediamo fortemente e con noi aziende e marchi prestigiosi del settore.

7

CASUM


N. 9 – GIUGNO 2018

In questo numero

12

18

31

Molteni&C Glas Italia Arper Bosa Cesar Cea Studio Yumakano D+O Studio Yuji Okitsu Wonderglass Mutaforma Cedit

Sfumature multicolour La rivincita del colore Tra grafica e pattern Da Helsinki a Shanghai Ottone, rame & fratelli Il marmo va per il sottile Poliedrica arcomania La curva del comfort A caccia di riedizioni Brand new, ma rétro

32 34 36 36 37 38 40 41 42 44 45 46

Casum Best Design 2018

Dieci Trend

Salone del Mobile

48 8

CASUM

Zanotta Glas Italia Bd Emeco Extremis Moroso Schönbuch Bross Arper Kettal Ercol Republic of Fritz Hansen De Castelli


I N QUESTO NU M ERO

79

Salone del Complemento 50 52 54 56 57 58 60 60 62 64 65 66 68

Muuto ClassiCon Molteni&C Diesel Living Artek Vitra + Artek Usm Tacchini Petite Friture CoEdition E15 GebrĂźder Thonet Vienna Viccarbe

69 70 72 72 73 74 76 76 77 78

Dedon Knoll Tecta Gan Lammhults De Padova + Ma/U Studio Driade Offecct Mattiazzi Established & Sons

9

CASUM

79 80 80 81 82 84 86 86 87 88 88

Magis + Iittala Kasthall Golran Covo + NeĂł Bosa Cc-Tapis Bitossi Kose Venini Illulian Kvadrat

lookbook salone del mobile 2018

Casum Best Design 2018


91

EuroCucina 92 94 96 97 98 100 101

Boffi Cesar Dada Alpes Sanwa Company Diesel Living Abimis

103

117

104 106 108 109 110 112 112 113

118 120 121 122 124 124 125 126

Salone del Bagno Cea Cielo Laufen Fantini Ex.t Newform Gessi Riva 1920 + Cosentino 114 Mutina 115 Boffi

10

CASUM

SaloneSatellite Antti Tuomi De IntuĂŻtiefabriek PaulinePlusLuis D+O Studio Yuri Himuro Ct Lights Regular Company Studio Yumakano 128 Truly Truly


I N QUESTO NU M ERO

135

FuoriSalone 129 130 131 132 133

Yuji Okitsu Alissa + Nienke Mario Tsai Atelier Insolite Studio Thier & van Daalen

136 Wonderglass 138 Delcourt Collection + Collection Particulière da Spotti 140 Mutaforma 142 Dimore Gallery 144 Fornasetti 146 Cedit 147 Arbi 148 Paola Lenti + Micro. 150 Dedar 11

CASUM

150 Paola C. 151 Salvatori 152 Normann Copenhagen da Design Republic 154 Club Unseen di Studiopepe 156 Vitra 156 Bisazza 157 On-Life di Elle Decor

lookbook salone del mobile 2018

Casum Best Design 2018


#CasumBestDesign

12

CASUM


sa lo n e

Elemento chiave per i numeri di Casum dedicati al Salone del Mobile o a Cersaie è la selezione. Selezione che avviene soprattutto in fiera, ma anche dopo. Tra le centinaia di novità viste e fotografate, infatti, solo alcune saranno scelte e pubblicate nei reportage di Casum. Ma anche tra quelle scelte può essere utile e interessante individuare il meglio del meglio, per dare risalto a idee, progetti e prodotti di particolare levatura. È per questo che è nato Casum Best Design: un riconoscimento di Casum ai prodotti dal miglior design, tra quelli pubblicati sulle sue pagine digitali. Design inteso nelle sue molte sfaccettature: innovazione, reinterpretazione, tecnologia, linearità, decorazione, matericità, creatività e così via. Prodotto dopo prodotto, una costellazione di stelle particolarmente brillanti. Punti di riferimento nel vasto universo del design.

13

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

E di z i o n e


Edizione

salone

salone del mobile

Molteni&C D.859.1 Gio Ponti

Glas Italia L.A. Sunset

Patricia Urquiola

Arper Paravan

Lievore Altherr

Quello progettato nel 1958

Il fascino dell'evergreen e il

Dopo la collezione Parentesit,

per l’auditorium del Time&Life

magnetismo tipico di ciò che

Arper va oltre e dà vita a delle

Building a New York è un tavolo

va di moda. Il piano circolare in

vere e proprie pareti tessili

imponente e sobrio. Una specie

vetro racchiuso da un tubolare

dalle infinite possibilità. L'angolo

di piccolo ponte di legno e ottone,

metallico non può che ricordare

dall'elegante stondatura ne è

le cui strutture affusolate si

l'iconico E 1027 di Eileen Gray.

probabilmente il tratto distintivo.

articolano come fossero i rami di

Ma il suo colore blu lucente e

Un sistema che può dare il

un albero. Riletto 60 anni dopo,

le sfumature estive e fluide del

meglio di sé anche in ambienti

pare una summa tra Finn Juhl,

piano in vetro, lo rendono vero

residenziali, per quinte multiuso

Hans Wegner e Carlo Mollino.

figlio di questo secolo.

d'alto potere scenografico.

14

CASUM


salone

complemento

Bosa Most Illustrious

Elena Salmistraro

cucina

Cesar The 50's

Garcia Cumini

bagno

Cea Abaco

Natalino Malasorti

In questa audace collezione ogni

Un sistema componibile da

Il minimalismo delle forme e il

riferimento a cose o persone è

parete di dichiarata ispirazione

rigore dell'acciaio inossidabile

del tutto intenzionale. I quattro

anni Cinquanta, sì, ma The 50's

sono solo la parte visibile di

personaggi del design italiano

è molto di più. Oltre a essere

questo innovativo progetto. La

sono composti infatti dai loro

attrezzato con illuminazione a led

vera peculiarità è la possibilità

più famosi oggetti e pattern,

integrata nei montanti, il sistema

di alloggiare al suo interno ogni

che li rendono chiaramente

permette di inserire anche forni

tubazione o cavo elettrico, senza

riconoscibili. Un colto richiamo

da incasso e non solo. Per unire

bisogno di tracce a parete o a

ai celebri dipinti di Giuseppe

la cucina al resto della casa senza

pavimento. La soluzione perfetta

Arcimboldo, in chiave design.

soluzione di continuità.

per contesti storici "intoccabili".

15

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

Edizione


Edizione

salone

salonesatellite

Studio Yumakano Rust Harvest Yuma Kano

D+O Studio Curti

Domenico Orefice

Yuji Okitsu Focus

Ecco la rivincita della ruggine,

Comporre un panorama urbano

La contemporaneità della luce a

un "materiale" con il quale tutti

sulle proprie pareti domestiche

led incontra il fascino della lente.

hanno a che fare nella vita, ma

con soli 11 tipi di piastrelle. Ecco

Luce, deformazione della realtà,

che è quasi sempre vissuto in

un colto gioco di costruzioni

movimento, gerarchia. Lampade

senso negativo. Qui dà il meglio

per adulti, per comporre edifici

proposte in un allestimento

di sé grazie a una innovativa

puristi e archetipici. Eppure

magico, l'una appesa all'altra

tecnologia pensata per trasferirla

vengono subito in mente celebri

come nei Mobiles, le sculture

dalle lastre metalliche a quelle di

esempi milanesi del primo Ponti

cinetiche di Alexander Calder.

Pmma. Un inesplorato universo

e di Muzio, ma anche il maestoso

Ma perfette anche prese

che si apre all'orizzonte.

Colosseo Quadrato dell'Eur.

singolarmente.

16

CASUM


Edizione

salone

Wonderglass Alcova

Ronan & Erwan Bouroullec

Mutaforma Grand Tour Gupica

Cedit Rilievi Zaven

Spesso le pure forme, senza una

Un vero Grand Tour nell'immenso

Sul crinale tra rivestimento

funzione specifica, sono ancora

patrimonio decorativo dell'arte

e decorazione questa

più affascinanti e decorative

e dell'architettura. Rivivono

collezione tridimensionale

rispetto a vasi, centrotavola e

in questa collezione paesaggi

in ceramica. Un plasticismo

così via. È il caso di queste piccole

del vedutismo e pattern di

che sembra recuperare in

quinte di vetro artigianale,

provenienza bizantina, romana

chiave decostruttivista i lucidi

che, come suggerisce il nome,

e rinascimentale. Il tutto unito

rivestimenti tanto amati da Alvar

sembrano riprendere parti

alla più avanzata tecnologia

Aalto. Ed ecco il colore incontrare

architettoniche, come nicchie,

del mosaico vetroso con le più

il gioco di ombre, il ritmo

volumi absidali o colonne.

piccole tessere al mondo.

confrontarsi con il limite.

17

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

fuorisalone


Dieci Trend IL MELTING POT, AMBIENTE PERFETTO PER IL DESIGN Sfumature e colori, pattern e archi. Tratti nordici ed echi orientali. Riedizioni e novità di gusto rétro. Ottone e rame, marmo e pietra. Per un mix colto e globalizzato. Perché il design non ha confini FOTO E TESTO – EMANUELE MINGOZZI

Sedute della serie Arcos, disegnata da Lievore Altherr per Arper (in questa foto). Sedia Solo di Nitzan Cohen per Mattiazzi (pagina accanto).

18

CASUM


DI ECI TREND

Ecco i Dieci Trend del Salone del Mobile. Dieci chiavi di lettura dell'ampia selezione di proposte e novità presentate su Casum, seguendo fili conduttori, temi emergenti e vere e proprie tendenze.

TREND MOBILE Sono diversi e proprio per questo affascinanti pubblicate in questo numero. Ma non solo, perché anche all'interno di ogni azienda convivono spesso diversi nuclei, pensati per completarsi a vicenda. La riedizione di arredi del Novecento affianca così grandi sistemi modulari contemporanei, come per Molteni&C. Le icone di De Padova convivono con le sedute in midollino un tempo nel catalogo di Bonacina 1889. Magis e Iittala presentano una collezione di lampade sulla scia degli uccelli in vetro Birds by Toikka dell'azienda finlandese. Insomma, anche a livello aziendale, oltre che d'interior design, vince il melting pot culturale, stilistico e cronologico. Ambiente perfetto per colori intensi, pattern decisi, pezzi vintage o rétro e così via. in marmo per la zona lavaggio. Fuori dalla norma anche le cucine adatte anche agli esterni o le

TREND CUCINA

minicucine, ma di grandi designer.

In cucina più che mai la parola d'ordine è differenza. Perché è davvero necessario proporre composizioni che siano uniche e riconoscibili. E anche in questo

TREND BAGNO

senso è avvenuta la selezione di Casum.

Nell'era dei solid surface (leggi Corian, Hi-Macs,

Ecco quindi grandi isole centrali dal forte carattere,

Krion, Marmite etc) c'è chi, seguendo il proprio

completate da capienti contenitori a tutta altezza.

dna, punta sulla ceramica, rendendola una valida,

Come i blocchi giustapposti di Combine di Boffi, o

validissima alternativa. È il caso di Cielo, che riesce

il binomio linea-superficie che caratterizza Ratio di

a realizzare sottili piani rettangolari, solitamente

Dada. Non mancano volumi completamente rivestiti

difficili da ottenere, o di Laufen, che con la sua

di marmo, come N_Elle di Cesar, o di acciaio lucido,

ceramica ad alte prestazioni realizza lavabi dai

come Ego di Abimis.

bordi ancora più sottili. E poi piccole grandi

Per le composizioni a parete, magari senza pensili,

rivoluzioni, come il bagno senza tracce nei muri

per dissimulare l'effetto della tipica cucina ed

proposto da Cea o la prima collezione di pitture e

integrarla più facilmente con la zona living, ecco

accessori prodotta da Mutina, azienda fino ad ora

grandi elementi distintivi come massicce vasche

specializzata in rivestimenti ceramici.

19

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

i numerosi approcci al design delle aziende


1

SFUMATURE MULTICOLOUR Su vetro, specchio, grès, tessuto e addirittura sul metallo sempre più sfumature di ogni tipo e colore. Regolari o fluide, monocromatiche o multicolore. Spesso da sole bastano a dare un'identità forte e riconoscibile a prodotti dal design minimale e asciutto.

REPUBLIC OF FRITZ HANSEN 20

Ma le sfumature colorate non si fermano ad arredi e complementi: a volte diventano anche il tema decorativo per ambienti e stand fieristici, come scelto quest'anno da Mattiazzi e Moroso. Brand > De Castelli, Diesel Living, Glas Italia, Republic of Fritz Hansen

MAREA DE CASTELLI CASUM


2

C'è chi punta su toni naturali e neutri, ravvivati da qualche nota più forte, e c'è invece chi osa con accenti cromatici audaci o addirittura con interi allestimenti dove tutto è colore. Tra le tante nuance viste in giro per la fiera, dal bordeaux al giallo, dal verde al marrone, spicca probabilmente il rosa, nelle sue varie declinazioni dal cipria al pesca, spesso abbinato all'arancione, come scelto da Schönbuch, Bross

e Tacchini. Affascinante e ipnotico invece il blu, che ricorre soprattutto come finitura per tavolini e accessori, in versione puntinata o in tinta unita lucida, ma utilizzato anche per rivestire imbottiti, spesso in tonalità più tendenti al petrolio o desaturate. Brand > Arper, Bross, ClassiCon, Driade, Emeco, Extremis, Gan, Kettal, Knoll, Muuto, Offecct, Schönbuch, Tacchini, Viccarbe, Vitra, Zanotta

COSMO SCHÖNBUCH 21

CASUM

BAMBA VICCARBE

lookbook salone del mobile 2018

LA RIVINCITA DEL COLORE

DI ECI TREND


3

TRA GRAFICA E PATTERN Facile pensare a motivi grafici e pattern d'effetto su tappeti, cuscini e accessori. Ma ad essere "contaminati" sono sempre più spesso anche divani, tavoli, tavolini e non solo. Un trend già evidente con il diffondersi da qualche anno del Neo-Memphis, che ha i pattern colorati nel dna. E se i motivi vanno da quello uniforme a quello macroscopico e

VLINDER VITRA 22

irregolare, le tecniche spaziano dalla tessitura, all'intarsio, dalla stampa al taglio laser, recuperando a volte tecniche ormai in disuso, come per Gebrüder Thonet Vienna con l'intarsio in strisce di paglia colorata, tipico dello stile Déco. Brand > Gan, Gebrüder Thonet Vienna, Petite Friture, Sanwa Company, Vitra

CARYLLON GEBRÜDER THONET VIENNA CASUM


4

scandinavo, sempre più florido e non solo tra le aziende del Nord Europa. Basti pensare alla recente acquisizione di Muuto da parte dello storico big del design Knoll. Ecco quindi forme organiche ispirate ad Alvar Aalto, tessuti e imbottiti che rivisitano la tradizione orientale e così via.

Che ruolo gioca la globalizzazione nel design? Spesso favorisce la contaminazione, quella buona. Ecco quindi che affermati designer cinesi progettano collezioni per aziende spagnole, come Neri&Hu con Kettal, o viceversa, per portare il tanto amato design italiano in Oriente, come accaduto con la collezione Pætchwork di Piero Lissoni per la tailandese Cotto. E poi lo stile

Brand > Artek, Gan, Muuto, Swedese, Sanwa Company

POND SWEDESE 23

CASUM

LAN GAN

lookbook salone del mobile 2018

DA HELSINKI A SHANGHAI

DI ECI TREND


5

OTTONE, RAME & FRATELLI Continua il lungo trend dei metalli piĂš caratterizzanti, come ottone, rame, bronzo e titanio, in tutte le loro declinazioni. E poi una lunga serie di finiture, dal lucido all'opaco, dallo spazzolato al verniciato, dal goffrato al vintage. Prodotti massicci o solo rivestiti in pvd, sia decorativi sia "tecnici", ovvero che permeano nel metallo anzichĂŠ restare in superficie. Rubinetteria, lampade, arredi, oggetti per la tavola e decorativi... Brand > Cea, ClassiCon, CoEdition, Dada, De Castelli, Ex.t, Molteni&C, Normann Copenhagen, Petite Friture, Republic of Fritz Hansen

GRANT NORMANN COPENHAGEN

FINITURE CEA 24

CASUM


6

Un altro materiale che continua a restare sulla cresta dell'onda è sicuramente il marmo, inclusa la famiglia dei graniti e delle pietre più particolari e decorative. Ma sempre di più la solennità e l'eleganza di questo materiale è usata per lastre dallo spessore sottile, o almeno apparentemente tale, come nei tavoli Span di

Salvatori o nei ripiani del sistema R.I.G. Modules di Ma/U Studio. Nei volumi rivestiti di marmo, invece, per aumentare l'effetto monolitico, i profili delle lastre sono tagliati a 45°, così come accade per altri materiali. Brand > Cesar, ClassiCon, De Padova, Knoll, Salvatori

N_ELLE CESAR 25

CASUM

SPAN SALVATORI

lookbook salone del mobile 2018

IL MARMO VA PER IL SOTTILE

DI ECI TREND


7

POLIEDRICA ARCOMANIA L'arco ricorre singolo o doppio, cioè specchiato sulla sua base, dai braccioli dei divani alle forme dei lavabi, dagli oggetti decorativi alla carta da parati, fino addirittura alle librerie, come la nuova emblematica Cabinet de Curiosité, disegnata da Fabrice Berrux per Bonaldo. Anche la decorazione d'interni e

gli allestimenti fieristici non stanno a guardare, utilizzando l'arco sia come decoro, sia come elemento architettonico, come scelto per esempio da Arbi, Cc-Tapis e Cielo. Brand > Cc-Tapis, Laufen, Petite Friture, Republic of Fritz Hansen, Schönbuch, Wonderglass

ALCOVA WONDERGLASS

26

CASUM


8

Nel mondo degli imbottiti si fanno sempre piĂš strada divani e soprattutto poltrone dai volumi pieni e super arrotondati, quasi dimostrazioni di plasticismo. A volte levigati come ciottoli di fiume, senza alcun bordo definito, ma solo morbide superfici.

Elementi protagonisti assoluti o che contrastano con altre sedute o elementi dalle forme volutamente squadrate. Brand > Bd, Collection Particulière, Lammhults, Molteni&C, Normann Copenhagen, Tacchini

JULEP TACCHINI 27

CASUM

HELENE MOLTENI&C

lookbook salone del mobile 2018

LA CURVA DEL COMFORT

DI ECI TREND


9

A CACCIA DI RIEDIZIONI Ci sono aziende che rieditano dal proprio archivio storico prodotti usciti di produzione qualche decennio fa, come Zanotta. Altre che scelgono arredi mai appartenuti alla loro azienda, come Molteni&C, provenienti anche da oltreoceano, come ha fatto Republic of Fritz Hansen. Alcune addirittura, come

Established & Sons, decidono di produrre arredi progettati anni fa e mai realizzati per i limiti tecnologici dell'epoca. Brand > Bitossi, Cedit, De Padova, Established & Sons, Molteni&C, Republic of Fritz Hansen, Tacchini, Zanotta

CROSS-PLEX LIGHTYEARS - REPUBLIC OF FRITZ HANSEN

CARLINO ZANOTTA 28

CASUM


10

BRAND NEW, MA RÉTRO

d'antan con materiali, lavorazioni, componibilità e personalizzazione odierne. Per un invitante e sicuro effetto déjà-vu. Brand > Ercol, Gebrüder Thonet Vienna, Normann Copenhagen, Offecct, Zanotta

VON ERCOL 29

CASUM

SHIFT OFFECCT

lookbook salone del mobile 2018

Poltrone, tavolini, lampade, librerie che molto ricordano del design anni Cinquanta, Sessanta e non solo. Per alcuni, probabilmente, una scelta tesa a mantenere know-how e riconoscibilità del proprio brand, come per Ercol. Per altri, invece, tutto sta nel combinare forme

DI ECI TREND


Lammhults Da sinistra divano Aperi di Julia Läufer e Marcus Keichel, divano arancione e poggiapiedi della serie Addit di Anya Sebton. Tavolini bordeaux Deco di Julia Prytz (in questa foto). Divano componibile Soft Modular Sofa abbinato ai tavolini Plate, entrambi di Jasper Morrison per Vitra. Lampade da terra A808 di Alvar Aalto, prodotte da Artek (pagina accanto).

30

CASUM


Salone del Mobile

> Dalla tela al tappeto > Divani in paglia di Vienna 2.0 > I quattro illustri del design italiano in versione mini-remix > Metallo sfumato, effetto garantito > Riedizioni 2018: da Frattini a McCobb, da Ponti a Tilche > Set da esterno impilabili e tavolini con prese elettriche e porte usb > E poi vimini, vetro stratificato, acciaio ondulato...

Vitra + Artek 31

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

+ complemento


Zanotta

32

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

Di Philippe Nigro le nuove poltrone Louise, con struttura in legno di faggio laccato (a destra). Nuovo divano componibile Hiro, disegnato da Damian Williamson, abbinato al tavolino arancione Cumano e alla coppia di tavolini Joy, entrambi di Achille Castiglioni (sopra). NovitĂ anche il divano modulare Kim, di Ludovica+Roberto Palomba. Tavolino Niobe di Federica Capitani (a sinistra). Stand progettato dallo studio Calvi Brambilla.

33

CASUM


Glas Italia Nuovo paravento componibile con pannelli in cristallo stratificato e temperato, disegnato da Ronan & Erwan Bouroullec, cosĂŹ come il tavolino Nesting (a sinistra). Tavolini Shimmer, con finitura multicromatica cangiante, di Patricia Urquiola (sotto), come pure i nuovi tavolini L.A. Sunset, che vincono Casum Best Design 2018 (pagina accanto), visti dall'alto con la designer spagnola.

34

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

35

CASUM


Bd

Emeco

36

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

Extremis

SA LONE DEL MOBIL E

Due sedute e un tavolo da esterno tutto in unico elemento impilabile. Ăˆ Bistroo, una delle novitĂ di Extremis (sopra, a destra). Alla serie 1 Inch si

aggiungono quest'anno le sedie 1 Inch Reclaimed, disegnate da Jasper Morrison e realizzate per il 90% in polipropilene e fibre di legno riciclati (sopra, a sinistra).

37

CASUM

Poltrona della serie Grasso, disegnata da Stephen Burks per Bd. Rivestimento inferiore in pvc di Bolon e superiore in pelle (pagina accanto).


Moroso

38

CASUM


I nuovi imbottiti componibili Tape, disegnati da Benjamin Hubert, utilizzano e valorizzano piccoli pezzi di tessuto che finirebbero scartati, unendoli con nastro in poliuretano (sotto). Dopo la presentazione di Modernista nel 2017, quest'anno la serie di divani disegnata dallo studio Doshi Levien viene rivisitata. Nasce cosĂŹ Casa Modernista (pagina accanto, in basso). Nuova serie di imbottiti Chamfer, disegnata da Patricia Urquiola (pagina accanto, in alto).

39

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E


Schรถnbuch

Nuovo carrello portavivande Grace, di Sebatian Herkner (sopra). Lo stand di Schรถnbuch, tutto giocato sui toni del rosa e

dell'arancione. Sulla parete di sinistra composizione della serie Cosmo, progettata da Dante Bonuccelli (a destra).

40

CASUM


SA LONE DEL MOBIL E

lookbook salone del mobile 2018

Bross

Nella nuova serie Wam, disegnata da Marco Zito, anche tavolino, pouf e panca, qui rivestiti in rosa, arancione e nero (in questa foto).

41

CASUM


Arper

Il nuovo sistema modulare Kiik, disegnato da Iwasaki Design Studio, comprende sedute, tavolini e consolle. Pouf nero della serie Pix, dello stesso designer (in questa foto). Presentata in anteprima la collezione di pareti componibili fonoassorbenti Paravan, che vince Casum Best Design 2018. Disegnata dallo studio Lievore Altherr, è proposta in versione rettilinea o curva, anche con contenitori integrati (pagina accanto). Stand progettato dallo studio Maio.

42

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

43

CASUM


Kettal

Divano componibile della serie da esterno Bitta, disegnata da Rodolfo Dordoni nel 2009. Nuove finiture e nuova la versione Bitta Lounge, di cui si vede in primo piano una poltrona (sopra). Da destra poltrona della nuova

collezione Vimini di Patricia Urquiola, poltroncina Bitta, nuovi tavolini Roll sempre di Patricia Urquiola e poltrona Cala del duo Doshi Levien (a destra). Stand progettato da Patricia Urquiola.

44

CASUM


SA LONE DEL MOBIL E

lookbook salone del mobile 2018

Ercol

Poltrone della nuova collezione di sedute componibili, panche e tavolini Von, disegnata da Hlynur Atlason. Lampada da parete Mantis BS2 di Dcw Éditions (in questa foto).

45

CASUM


Republic of Fritz Hansen I nuovi specchi di Studio Roso sono contraddistinti da delicate sfumature colorate (in questa foto). In senso orario partendo dall'alto a sinistra: vaso Ikebana, ora in versione oblunga, e portacandele in ottone, entrambi di Jaime Hayon, tavolini con vassoio rimovibile e base pieghevole disegnati da Engholm & Willumsen nel 1958, nuovo tavolino con piano in marmo Planner, disegnato negli anni Cinquanta da Paul McCobb, anche rotondo o rettangolare (pagina accanto).

46

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

47

CASUM


De Castelli

48

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

Filippo Pisan, responsabile ricerca e sviluppo e product manager di De Castelli, davanti ai nuovi pannelli decorativi sfumati Marea (sopra, a sinistra). Cabinet della nuova collezione Marea, disegnata dallo studio Zanellato/Bortotto, con sfumature ottenute tramite

ossidazione. Qui le versioni in ferro e ottone (pagina accanto). Il nuovo tavolo Roma, del duo Minelli Fossati, con struttura in ferro e piedini in rame. A parete i nuovi contenitori con ante scorrevoli Mida, di Martinelli Venezia Studio (sopra, a destra).

49

CASUM


Muuto

50

CASUM


SA LONE DEL MOBIL E

madia Enfold, qui nella variante bassa, sono nuovi anche il tavolino Workshop di Cecilie Manz, basato sull'omonima sedia, il pouf e il divano da 3,5 posti Outline di Anderssen & Voll (pagina accanto). Stand progettato da Studio David Thulstrup e Muuto.

lookbook salone del mobile 2018

Acquisita da Knoll a gennaio 2018, Muuto presenta quest'anno diversi prodotti, tra cui la nuova madia Enfold, disegnata da Thomas Bentzen, con piano in rovere e struttura in acciaio, qui nella versione alta. Divano Oslo di Anderssen & Voll (sotto). Oltre alla

51

CASUM


ClassiCon

Oliver Holy, amministratore delegato di ClassiCon (sopra, a sinistra). I nuovi tavolini Bow, disegnati da Guilherme Torres, disponibili in due dimensioni e tre altezze, con piani in marmo o vetro e bordi in ottone (sopra, a destra). Tavolo Pil di Victoria Wilmotte,

52

CASUM

ora con nuovo piano in marmo blu Azul Bahia. Della stessa designer il nuovo specchio Piega, realizzato con un foglio di acciaio inox piegato e lucidato a specchio. Disponibile in varie dimensioni e anche nella versione vassoio (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

53

CASUM


Molteni&C

Il nuovo sistema componibile di imbottiti Albert, disegnato dal direttore creativo di Molteni&C e Dada, Vincent Van Duysen, che ha disegnato anche i nuovi tavolini Hugo in eucalipto e rovere Grafite (sopra). Rieditato quest'anno da Molteni&C il tavolo D.859.1, disegnato da Gio Ponti

nel 1958 e vincitore di Casum Best Design 2018. Puntali in ottone e struttura in frassino massello, come nell'originale pontiano, o in frassino tinto nero. Il tavolo è proposto anche in due versioni dalle dimensioni piÚ contenute rispetto all'originale (pagina accanto).

54

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

55

CASUM


Diesel Living

56

CASUM


SA LONE DEL MOBIL E

Nella installazione "How big is small?" alcuni classici di Artek sono abbinati a prodotti piĂš recenti, come la sedia nera Rival, di Konstantin Grcic, o le mensole

lookbook salone del mobile 2018

Artek

e il tavolo appeso a destra della collezione Kaari, di Ronan & Erwan Bouroullec (sotto). Nuovi tavolini della collezione Iron Maiden, anche per esterni (pagina accanto).

57

CASUM


Vitra + Artek

58

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

Divano Mariposa di Barber & Osgerby per Vitra (sopra). Tutta sui toni dell'arancione questa composizione che unisce arredi di Artek, come il divano Kiki di Ilmari Tapiovaara e lo sgabello 60 di Alvar Aalto, ad altri disegnati da Maarten Van Severen per Vitra, come il tavolo A-Table, l'elemento

59

CASUM

contenitore Kast 3 HU e le sedie .03, quest'anno riproposte in tre colori originali di Van Severen: mango, menta e verde scuro (a sinistra). Divano Vlinder e tessili disegnati da Hella Jongerius, designer che per Vitra è anche art director per colori e materiali dal 2007 (pagina accanto).


Tacchini Usm

L'allestimento The PlayGround, progettato dal team Futures di UNStudio, con il piĂš grande prodotto Usm Haller mai realizzato (a sinistra). Riedizione anni Cinquanta per la poltrona Lina, disegnata da Gianfranco Frattini, qui abbinata al divano Sesann, dello stesso designer, e al nuovo tavolino Daze dello studio Truly Truly (sopra). Nuovi gli imbottiti Julep di Jonas Wagell e il tappeto Rituale, che ripropone l'omonimo dipinto di Umberto Riva (pagina accanto).

60

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

61

CASUM


Petite Friture

Lampada a sospensione della serie Méditerranéa, disegnata da Noé Duchaufour-Lawrance (sopra). Divano modulare con tavolino integrato Grid dello studio Pool, lampada da tavolo Tidelight di Pierre Favresse, sospensione Aura di Tomas Kral, specchio Mask

di Federico Floriani e carta da parati Jet Lag di Lisa Laubreaux (a destra). Il divano Nubilo di Constance Guisset, una delle icone di Petite Friture, rivestito con nuovi tessuti di Kvadrat. Disegno Villégiature di Lisa Laubreaux (pagina accanto, a destra).

62

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

63

CASUM


CoEdition

La serie You, disegnata da Luca Nichetto, oltre a divano e poltrona si amplia quest'anno con la poltroncina. Tavolo Altay di Patricia Urquiola. Stand progettato da Luca Nichetto (sopra). Alla linea Star, della quale fa parte la consolle, si

aggiungono anche il tavolino basso rettangolare e quello tondo piccolo. Poltrona Altay di Patricia Urquiola (a destra). Il nuovo tavolo Basis, disegnato da David Chipperfield, abbinato alla sedia Houdini di Stefan Diez (pagina accanto).

64

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

E15

65

CASUM


GebrĂźder Thonet Vienna

66

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

Tra le novitĂ presentate a questo Salone la collezione di tavoli e tavolini Caryllon di Cristina Celestino, con piano intarsiato in strisce di paglia colorata (sopra). La serie di imbottiti Targa di GamFratesi diventa ora componibile (a sinistra e nella pagina accanto).

67

CASUM


Viccarbe

Mensole Keel di Victor Carrasco, in rovere massiccio e in diverse dimensioni (sopra). Sedute componibili Torii, completamente imbottite o dotate di una sottile imbottitura. La base in multistrato di rovere può anche essere lasciata a vista. Design di Ludovica+Roberto Palomba (a destra). Sedia della nuova collezione da esterni Cirql, di Werner Aisslinger (pagina accanto).

68

CASUM


SA LONE DEL MOBIL E

lookbook salone del mobile 2018

Dedon

69

CASUM


Knoll

70

CASUM


SA LONE DEL MOBIL E

lookbook salone del mobile 2018

Poltrone girevoli della nuova collezione KN, disegnata da Piero Lissoni (sotto). Il tavolo Grasshopper, presentato nel 2017, viene proposto quest'anno ancora piĂš grande: 4,5 metri di lunghezza e sei gambe invece di quattro. Nuovo anche il piano in marmo Rosso Rubino. Sullo sfondo la nuova libreria Red Baron, sempre di Lissoni (a sinistra). Le nuove sedie Newson Aluminum Chair, disegnate da Marc Newson, anche con braccioli (pagina accanto).

71

CASUM


Tecta

Gan

72

CASUM


SA LONE DEL MOBIL E

lookbook salone del mobile 2018

Lammhults

Il nuovo tavolino Add Cable Table, disegnato da Anya Sebton, è l'evoluzione di Add Table. La novità sta nella base, che ingloba prese tedesche e volendo anche

porte usb, alimentate da un cavo avvolgibile di cinque metri (sopra, a destra). Sedute, divisori, tappeti e cuscini nella nuova collezione Lan, di Neri&Hu.

73

CASUM

Lampada a sospesnione Bai Ba Ba di Parachilna, design di Neri&Hu (sopra, a sinistra). La nuova vetrina S4 di Hanne Willmann per Tecta (pagina accanto).


De Padova + Ma/U Studio

74

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL MOBIL E

Ora attrezzabile anche per il guardaroba il sistema modulare R.I.G. Modules di Ma/U Studio, azienda passata al 75% a De Padova - Boffi nel 2017 (a destra). Dall'Archivio storico Bonacina 1889 De Padova riedita la poltrona Silvia, disegnata da Paolo Tilche nel 1960 (sopra), e la poltrona in midollino T.54, disegnata dai Fratelli Monti nel 1954 (pagina accanto), qui ambientata con la lampada a sospensione della nuova collezione Elementi di Elisa Ossino.

75

CASUM


Driade

Offecct

76

CASUM


SA LONE DEL MOBIL E

lookbook salone del mobile 2018

Mattiazzi

Nuova poltroncina Bienvenue di Inga SempĂŠ (sopra, a destra). Divano componibile Lucy, disegnato da Lucy Kurrein,

attrezzabile con piccoli tavolini tondi o altri piĂš ampi di forma rettangolare da posizionare tra le sedute (sopra, a sinistra). Poltrona

77

CASUM

da esterno Roly Poly disegnata da Faye Toogood nel 2014 e ora prodotta da Driade (pagina accanto).


Established & Sons

Nuove lampade a sospensione Filigrana Light, disegnate da Sebastian Wrong e realizzate in vetro di Murano tramite la tecnica denominata appunto filigrana

(sopra, a sinistra). Nuove sedie Mauro Chair, progettate nel 1976 da Mauro Pasquinelli e per la prima volta messe in produzione (sopra, a destra).

78

CASUM


SA LONE DEL COMPLEMENTO

lookbook salone del mobile 2018

Magis + Iittala

Specchi della nuova serie Vitrail disegnata da Inga SempĂŠ, dove sono accostati specchi trasparenti ad altri colorati (sopra, a sinistra). Lampade da tavolo della nuova serie Linnut, disegnata da Oiva Toikka. Frutto della collaborazione

79

CASUM

tra il designer, Iittala e Magis, le cinque lampade della serie riprendono le forme dei celebri uccelli decorativi della collezione Birds by Toikka, realizzata in vetro da Iittala a partire dal 1972 (sopra, a destra).


Kasthall

Golran

80

CASUM


SA LONE DEL COMPLEMENTO

lookbook salone del mobile 2018

Covo + Neรณ

Rosanna Contadini, designer e proprietaria del brand Neรณ, con i pouf Rebels, da lei disegnati per Covo. Alle sue spalle cesti in

filo di neoprene prodotti da Neรณ e specchi Moonlight di Richard Hutten per Covo (sopra, a destra). Nuovi tappeti Garden of Eden di

81

CASUM

India Mahdavi (sopra, a sinistra). Campioni dei tappeti della nuova collezione Grรถnska, disegnata da Ilse Crawford (pagina accanto).


Bosa

Nella nuova collezione di figure in ceramica Most Illustrious, disegnata da Elena Salmistraro per Bosa, anche quella che ritrae Alessandro Mendini (sopra, a sinistra). Della collezione, che vince Casum Best Design 2018, fanno parte anche le figure di Michele De Lucchi, Riccardo Dalisi

82

CASUM

e Achille Castiglioni, nella foto tra Francesca Bosa, a destra, art director dell'azienda, e Daniela Bosa, responsabile marketing e commerciale (sopra, a destra). La nuova collezione TheatreHayon, disegnata da Jaime Hayon e composta da portacandele, vasi e teiere (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL COMPLEMENTO

83

CASUM


Cc-Tapis

84

CASUM


Lo stand di Cc-Tapis, progettato da Studio Milo e caratterizzato da sei slanciati archi colorati (sotto). Il tappeto Super Standard della nuova collezione Super Fake disegnata da Bethan Laura Wood (a sinistra). Tappeto ad arco della collezione Bliss di Mae Engelgeer, ora proposto nella versione Blue. Sulla destra, tappeto Eulero della nuova collezione Flatlandia disegnata da Elena Salmistraro (pagina accanto).

85

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL COMPLEMENTO


Bitossi

Kose

86

CASUM


SA LONE DEL COMPLEMENTO

lookbook salone del mobile 2018

Venini

Vasi della nuova collezione Tiara di Francesco Lucchese, realizzati con la tecnica del Balloton (sopra, a destra). Vaso nero della collezione Wood e

al centro vaso della collezione Pacay, qui in versione Abstract con decoro dorato (sopra, a sinistra). Nuovi vasi colorati della serie Clay, disegnata dallo studio

87

CASUM

Formafantasma. PiĂš in alto, lastre incise di Aldo Londi, rieditate quest'anno dall'archivio storico Bitossi. Stand progettato dallo studio Radl (pagina accanto).


Kvadrat Illulian

Da destra, Davis e Bendis Ronchetti Illulian, titolari di Illulian, davanti al tappeto Costellazioni III, disegnato da Dimore Studio (a sinistra). Uno dei nuovi tappeti September di Hella Jongerius (sopra). Appeso in alto a destra un tappeto sui toni dell'arancione della nuova collezione Lattice, disegnato dalla stessa designer (pagina accanto).

88

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONE DEL COMPLEMENTO

89

CASUM


Dada La nuova cucina Ratio disegnata da Vincent Van Duysen (in questa foto). Cucina N_Elle di Cesar, quest'anno presentata con nuove finiture (pagina accanto).

90

CASUM


> Sistemi anni Cinquanta per unire la cucina al resto della casa > Il teak esce all'aperto > Minicucine su ruote o con quinte minimali > L'acciaio? Si fa lucido, a specchio > Blocchi funzionali superaccessoriati da centro stanza > Linea e superficie arrivano in cucina > Blocchi frigo superprofessionali, da veri chef

Cesar

91

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

EuroCucina


Boffi

92

CASUM


EUROCUCINA

con ante in alluminio spazzolato color antracite (sotto, a destra). La cucina Combine, caratterizzata dalla giustapposizione di blocchi distinti fra loro (sotto, a sinistra).

lookbook salone del mobile 2018

Ora accessoriato anche per la cucina il sistema modulare R.I.G. Modules di Ma/U Studio. Nuova cucina componibile Combine, disegnata da Piero Lissoni, qui

93

CASUM


Cesar

Lo studio Garcia Cumini progetta quest'anno per Cesar tre sistemi che dialogano tra loro: un grande bancone centrale di lavoro, Williamsburg, perfetto per mangiare e cucinare insieme

(sopra, a sinistra), un sistema componibile da parete, The 50's, che può accogliere contenitori, ripiani e forni (sopra, a destra) e che vince Casum Best Design 2018, e una cucina componibile,

94

CASUM

Intarsio, dove il gioco delle venature del legno, che corrono in verticale e orizzontale, va oltre la scansione delle ante, generando cosĂŹ un nuovo ritmo continuo (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2018

EUROCUCINA

95

CASUM


Dada

La nuova cucina Ratio, disegnata da Vincent Van Duysen, è caratterizzata da linee e superfici, ovvero la struttura metallica e i tamponamenti in legno e pietra di ante e top. Stand progettato da Van Duysen (in questa foto).

96

CASUM


EUROCUCINA

lookbook salone del mobile 2018

Alpes

I moduli freestanding outdoor su ruote, disegnati dal fondatore di Alpes Nico Moretto e realizzati in acciaio inox, sono ora disponibili anche con frontali in legno di teak adatti all'esterno. Stand progettato da Barbara Marsiletti (in questa foto).

97

CASUM


Sanwa Company

A EuroCucina 2018 Sanwa Company presenta la nuova collezione di mini cucine. Tra queste EO 01, disegnata da Elisa Ossino. Questo blocco dalle forme

minimali è pensato per essere visto da tutti e quattro i lati, ma solo sul fronte mostra la sua vera funzione di cucina (sopra). Dotata invece di ruote e con vasca a

98

CASUM

scomparsa sotto il piano la cucina QB 01 di Bestetti Associati, studio che ha progettato anche lo stand, cosĂŹ come per EuroCucina 2016 (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2018

EUROCUCINA

99

CASUM


Diesel Living

Presentata a Cersaie 2017 la collezione Diesel Open Workshop, per gli ambienti cucina e bagno, realizzata da Scavolini per Diesel Living (sopra). Nuova finitura lucida a specchio per l'acciaio della

100

CASUM

cucina Ego di Alberto Torsello. Personalizzabile il nuovo blocco frigo Sistema di Controllo del Freddo. Stand progettato dallo studio Designwork, styling di Studio Milo (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2018

EUROCUCINA

Abimis

101

CASUM


Cielo Mobile della collezione Multiplo, disegnata da Andrea Parisio e Giuseppe Pezzano, con lavabo Shui (in questa foto). Lavabo della collezione Frame, di Norm Architects, ora anche in ottone verniciato trasparente. Specchio della nuova collezione Nudo, dello studio Mut. Rubinetto della serie Shine (pagina accanto).

102

CASUM


> Sistemi multiuso e sospesi, tra mensole, specchi e portasciugamani > Il lavabo che si nasconde nel cabinet > Dalle piastrelle agli accessori fino alle pitture, il passo è breve > Tubi e cavi? Passano tutti dietro ai cassetti > Quel binario tra luce, acqua e suono > Acciaio inox, ottone, pmma, legno di kauri: il bagno è materico

Ex.t

103

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

Salone del Bagno


Cea

104

CASUM


Nuovo scaldasalviette elettrico Pinocchio (sotto). I fondatori di Cea, Natalino Malasorti, creative director e designer, e Roberta Bertacco, general manager dell'azienda (a sinistra). Il nuovo sistema modulare Abaco, vincitore di Casum Best Design 2018, realizzato in acciaio inossidabile, come tutti i prodotti Cea. Oltre a integrare lavabi da appoggio, contenitori e wc con doccetta, Abaco permette di alloggiare nel suo volume anche tutte le tubazioni e i cavi elettrici, evitando tracce a muro o a pavimento. Il sistema è inoltre stato studiato anche per l'area doccia (pagina accanto).

105

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

SALONE DEL BAGNO


Cielo

Nuovi il mobile sospeso Delfo in eucalipto e il lavabo da appoggio Tino in ceramica, entrambi disegnati da Andrea Parisio e Giuseppe Pezzano. Specchi Eos-C (sopra). Mobile lavabo Plinio, di Andrea Parisio e Giuseppe Pezzano, e specchio Pan (a destra). Mobile della serie Multiplo, degli stessi designer, con bacinelle Handy (pagina accanto).

106

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SALONE DEL BAGNO

107

CASUM


Laufen

Lavabo doppio della collezione Sonar, disegnata da Patricia Urquiola e presentata nel 2017. La serie utilizza un particolare tipo di ceramica, chiamato da Laufen SaphirKeramik, che grazie alla sua maggiore resistenza permette di realizzare bordi ancora piĂš sottili e raggi di curvatura ancora piĂš piccoli (in questa foto).

108

CASUM


SALONE DEL BAGNO

lookbook salone del mobile 2018

Fantini

Linea di miscelatori Nice, progettata da Matteo Thun e Antonio Rodriguez, con leve in polimetilmetacrilato, ovvero Pmma (sopra, a sinistra).

109

CASUM

Miscelatore della nuova serie AA/27 di Michael Anastassiades per la collezione Aboutwater, frutto della collaborazione tra Fantini e Boffi (sopra, a destra).


Ex.t

110

CASUM


Serie di specchi, contenitori e portasciugamani sospesi Nudo, dello studio Mut, e lavabo Plateau, di Sebastian Herkner (in questa foto). Da destra Ingrid Tanini, proprietaria e direttrice di Ex.t, Laura Nicolella, responsabile vendite, e Giulia Carri,

111

CASUM

responsabile export. Lavabo con specchio integrato Arco, dello studio Mut (pagina accanto, in basso). Lavabo freestanding Stand di Norm Architects, ora anche in ottone, e specchio Float, di Samuel Wilkinson (pagina accanto, in alto).

lookbook salone del mobile 2018

SALONE DEL BAGNO


Newform

Gessi

112

CASUM


Riva 1920

SALONE DEL BAGNO

lookbook salone del mobile 2018

+ Cosentino

Cabinet-lavabo DeKauri, che unisce il mobile in legno di kauri realizzato da Riva 1920 al lavabo in Dekton Xgloss Halo di Cosentino. Design di Daniel Germani (sopra, a destra).

Binario, il nuovo sistema a soffitto, nato dalla collaborazione con Artemide, che integra illuminazione, cromoterapia, casse audio e ovviamente soffioni doccia e cascate d'acqua di

113

CASUM

diversi tipi (sopra, a sinistra). Miscelatore doccia termostatico con tasti meccanici per attivare l'uscita dell'acqua da soffione o doccetta e leva per selezionare la temperatura (pagina accanto).


Mutina

La nuova collezione di rivestimenti Diarama in gres porcellanato smaltato, disegnata da Hella Jongerius (sotto). Nuova anche la collezione Mutina Accents,

disegnata da Oeo Studio: dagli accessori da parete ai divisori, dalle pannellature agli elementi lignei e metallici, fino alle pitture (sotto, a destra).

114

CASUM


SALONE DEL BAGNO

lookbook salone del mobile 2018

Boffi

Il nuovo sistema componibile Upper Wall, realizzato da Boffi e Salvatori e progettato da Piero Lissoni e Boffi. Upper Wall è caratterizzato da una boiserie con mensole, contenitori, illuminazione e specchi integrati che fanno da cornice ai mobili lavabo (in questa foto).

115

CASUM


Yuri Himuro La nuova collezione di plaid double-face Bloom, della designer giapponese Yuri Himuro. Sulla superficie di lana e poliestere, decori vegetali e colorati tra foglie, ramage e fiori (in questa foto). Vasi Flock Columns in vetro fumĂŠ con cilindri in porcellana riciclata dello studio olandese De IntuĂŻtiefabriek (pagina accanto).

116

CASUM


> Porcellana riciclata effetto terrazzo, strati di ruggine su resina acrilica, scarti di solid surface e cosĂŹ via: la creativitĂ non ha limiti > Carte da parati 3D che si muovono con gli spostamenti d'aria > Lampade come lenti, sospese alla Calder > Casette morbide per sedersi sui tetti > Una collezione dedicata a Milano (nebbia compresa)

De IntuĂŻtiefabriek

117

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

SaloneSatellite


Antti Tuomi

Il designer finlandese Antti Tuomi, per la seconda volta al SaloneSatellite (sopra, a sinistra). Panca e pouf imbottiti Domus, rivestiti da tessuto Ria di Raf Simons per Kvadrat. Tavolino Coach, presentato nel 2017 e ora rivisto per essere confezionato in pacco piatto e poi montato (sopra, a destra). Tavolo e panca

118

CASUM

della nuova collezione Combines, con giunti a incastro fermati da una fettuccia di poliestere in tensione. Questo permette la confezione dell'arredo in pacco piatto e il successivo montaggio senza attrezzi. Piano in Fenix Ntm (pagina accanto). Vasi in porcellana colorata Maja della designer finlandese Saija Halko.


lookbook salone del mobile 2018

SA LONESATEL L ITE

119

CASUM


De IntuĂŻtiefabriek

Eva Gevaert, designer olandese che insieme a Eefiene Bolhuis conduce lo studio De IntuĂŻtiefabriek. Vaso in vetro trasparente disponibile anche in versione caraffa. Set di porcellana colorata Tri (a sinistra). Scrivania/ toeletta Hover (sopra). Lampada da terra Luciole, del duo Belga costituito da Pauline Capdo e Luis Bellenger (pagina accanto).

120

CASUM


SA LONESATEL L ITE

lookbook salone del mobile 2018

PaulinePlusLuis

121

CASUM


D+O Studio

122

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONESATEL L ITE

Domenico Orefice, che nel 2015 ha fondato D+O Studio, presenta quest'anno la sua nuova collezione Man de Milan, che reinterpreta le icone e la storia del capoluogo lombardo. Tessuti Dezza, qui in due colori, Ca’ Brutta e Sant’Ambrogio, che riprendono le celebri facciate degli omonimi palazzi milanesi (in questa foto). Domenico Orefice, davanti alle piastrelle Curti, che vincono Casum Best Design 2018. Realizzate in argilla rossa, rosata e bianca, permettono di comporre un paesaggio urbano personale. (pagina accanto, in basso). Tappeto Nebbia, il cui pattern altro non è che un grafico sulla quantità di nebbia a Milano dal 1973 al 2017 (pagina accanto, in alto).

123

CASUM


Yuri Himuro

Ct Lights

124

CASUM


SA LONESATEL L ITE

lookbook salone del mobile 2018

Regular Company

Lo studio croato propone quest'anno il tavolino regolabile Level, la lampada da tavolo Meridian e lo specchio da

appoggio 1.0 (sopra, a destra). Lampada a sospensione Jettus, uno dei nuovi modelli della collezione Essorropia, presentata

125

CASUM

al SaloneSatellite 2017 (sopra, a sinistra). La designer giapponese Yuri Himuro tra i plaid della sua collezione Bloom (pagina accanto).


Studio Yumakano

126

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

SA LONESATEL L ITE

Rust Harvest, che vince Casum Best Design 2018, è un progetto materico del designer giapponese Yuma Kano (pagina accanto), che nel 2014 ha fondato Studio Yumakano. Le lastre di polimetilmetacrilato hanno sul

127

CASUM

lato inferiore un vero e proprio deposito di ruggine, di vari colori e con diverse texture. La collezione di arredi Rust Harvest Furniture comprende tavoli, panche, sgabelli, tavolini e librerie (sopra, a destra e a sinistra).


Truly Truly

I designer australiani Joel e Kate Booy, che nel 2014 hanno fondato a Rotterdam lo studio Truly Truly, per la loro seconda volta al SaloneSatellite presentano anche i tappeti Brace (sopra, a

sinistra), la collezione di lampade a sospensione Pitch e le sedute Wove (sopra, a destra). Le lampade a sospensione Focus, del designer giapponese Yuji Okitsu, vincitrici di Casum Best Design 2018.

128

CASUM

Costituite da lenti in acrilico illuminate da strip led, sono presentate come un'installazione con le diverse lenti che ondeggiano e si muovono al passaggio delle persone (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2018

Yuji Okitsu

SA LONESATEL L ITE

129

CASUM


Alissa + Nienke

Le designer Alissa van Asseldonk, a destra, e Nienke Bongers, che nel 2013 hanno fondato nei Paesi Bassi lo studio Alissa + Nienke. Alle loro spalle superficie specchiante Dangling Mirror, che, come molte delle loro superfici, si muove con gli spostamenti

d'aria (sopra). Alcune delle carte da parati tridimensionali della collezione Mirabilia Wallcovering (a destra). Tavolini Flying, portacandela Geometry e sistema d'illuminazione componibile del designer cinese Mario Tsai (pagina accanto).

130

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

Mario Tsai

SA LONESATEL L ITE

131

CASUM


Atelier Insolite

Tavolini con piano in rovere e resina Volis, dello studio svizzero Atelier Insolite, fondato nel 2013 da Romain Luppi (sopra). Tavolino Solid/Liquid, realizzato con gli scarti di lavorazione dei piani da cucina e bagno in solid surface, nella fattispecie in Hi-Macs (a destra). I designer olandesi Iris van Daalen e Ruben Thier, che nel 2011 hanno dato vita al loro studio. Lampade della serie Vapour (pagina accanto).

132

CASUM


SA LONESATEL L ITE

lookbook salone del mobile 2018

Studio Thier & van Daalen

133

CASUM


Paola Lenti Ombrelloni delle serie Clique, disegnati da Francesco Rota, e sedie Amable, di Victor Carrasco (in questa foto). Presso il negozio Seletti in corso Garibaldi 117, vaso Love in Bloom disegnato da Marcantonio (pagina accanto).

134

CASUM


> Mosaici d'ispirazione antica ma di fattura tecnologica > Quando l'architettura incontra le sfumature celesti > Tenda che vai ambiente che trovi > Absidi in miniatura e mattoni in vetro colorato > Divani in stile anni Cinquanta sĂŹ, ma componibili > Librerie multimarmo e collezioni rĂŠtro-pop super colorate

Seletti 135

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

FuoriSalone


Wonderglass

L'azienda anglo-italiana Wonderglass presenta le sue novitĂ all'Istituto dei Ciechi in un magico allestimento intitolato Kosmos. Tra queste la collezione

di vasi e quinte decorative in vetro Alcova, disegnata da Ronan & Erwan Bouroullec e vincitrice di Casum Best Design 2018 (sopra). I coloratissimi mattoni di vetro

136

CASUM

della collezione Invisible Cities (Origins), disegnata da Studiopluz e WonderLab, laboratorio di ricerca e innovazione di Wonderglass (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2018

FUORI SALONE

137

CASUM


Delcourt Collection + Collection Particulière da Spotti

In occasione della Design Week, Spotti presenta le nuove proposte di Delcourt Collection e Collection Particulière. Divano Lek e tavolo

Hub di Christophe Delcourt per Collection Particulière (sopra, a sinistra). Tavolo Teo di Delcourt Collection e vasi Bos di Collection

138

CASUM

Particulière (sopra, a destra). Divano e poltrona della serie Eko e tavolino Teo di Delcourt Collection (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2018

FUORI SALONE

139

CASUM


Mutaforma

Presso Casa Tilla ecco Camera con Vista, l'installazione progettata da Gupica per presentare la sua nuova collezione di mosaici per Mutaforma. La collezione Grand Tour, che vince Casum Best Design 2018, si compone di sette decori ispirati al vedutismo e a pattern di memoria romana, bizantina e rinascimentale. Il

140

CASUM

mosaico Souvenir de Voyage (sopra, a sinistra). La designer Gunilla Zamboni, in arte Gupica, e Andrea Radice, cofondatore e ceo di Mutaforma, davanti al mosaico Grand Tour (sopra, a destra). Mosaico Fiori di Vetro, che riprende le rosette del Palazzo del PotestĂ di Bologna (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2018

FUORI SALONE

141

CASUM


Dimore Gallery

All'interno della propria galleria al numero 11 di via Solferino, Dimore Studio mette in scena Transfer, un misterioso allestimento dove arredi e oggetti sono raggruppati all'interno di tende di tessuto immerse nel buio. Una sorta di architettura nell'architettura

per presentare set di ispirazione DĂŠco, con buffet anni Trenta di Osvaldo Borsani (sopra), orientale, con tavolino Plurimi di Gabriella Crespi (pagina accanto, a sinistra), o anni Cinquanta, con poltrone Jumbo 174 disegnate da Olof Ottelin (pagina accanto, a destra).

142

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

FUORI SALONE

143

CASUM


Fornasetti

Nuova lampada a sospensione Through the Clouds, con obelisco decorato da pattern malachite e dal volto di Lina. Disegnato da Fornasetti per Wonderglass (sopra, a sinistra). Barnaba Fornasetti, figlio del celebre Piero Fornasetti e direttore artistico dell'azienda, davanti al trumeau con decoro Fun Fan, che ha disegnato nel 2011. Questo e altri

144

CASUM

trumeau sono stati esposti nella mostra "The Fornasetti Trumeau. 1950-2018. History of an icon" allestita all'interno dello store dell'azienda in Corso Venezia 21/A (sopra, a destra). Arredi, specchio e pannelli della nuova collezione Architettura Celeste, e nuovo obelisco con cassetto, tutto disegnato da Barnaba Fornasetti (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2018

FUORI SALONE

145

CASUM


Cedit

Presso lo showroom Cedit al 14 di Foro Buonaparte, la nuova collezione di rivestimenti ceramici 3D disegnata dallo studio Zaven (in questa foto). Cedit rimette in produzione i vasi Lapis, commissionati nel 1968 ad Achille e Pier Giacomo Castiglioni e realizzati in ceramica (a destra).

146

CASUM


FUORI SALONE

lookbook salone del mobile 2018

Arbi

Tra le novitĂ presentate nello showroom Arbi in corso Monforte, il mobile lavabo color Cachi della nuova collezione Code. Lavabo Karma in Corian (in questa foto).

147

CASUM


Paola Lenti + Micro.

148

CASUM


lookbook salone del mobile 2018

FUORI SALONE

Nell'allestimento di Paola Lenti per il FuoriSalone 2018 in via Orobia 15, poltroncine Elsie, disegnate da Francesco Rota (in questa foto). Tavolino Bloom, disegnato da Marella Ferrera. A pavimento, rivestimento Opus #4 in mosaico e Cemento Wabi, nato da un'idea di Paola Lenti e prodotto da Micro.

(pagina accanto, in alto). Sul nuovo divano Oasi, sempre di Rota per Paola Lenti, da sinistra, Ivano Barbieri, responsabile export di Micro., Roberto Cicchinè, designer e direttore artistico di Micro., e Stefano Bonini, consulente marketing e commerciale di Micro. (pagina accanto, in basso).

149

CASUM


Dedar

Paola C.

150

CASUM


FUORI SALONE

lookbook salone del mobile 2018

Salvatori

Nello showroom di Salvatori, nuova libreria Colonnata, con dieci tipi di marmo, disegnata da Piero Lissoni (sopra, a destra). All'interno dell'allestimento

Escalation presso il negozio di Paola C., curato dallo studio BÜjte—Bottari, la nuova collezione Coquille di Chiara Andreatti (sopra, a sinistra). Presso il negozio

151

CASUM

Dedar in via Fiori Chiari 18, alcuni tessuti della nuova collezione: a sinistra Delicious Manners, a destra due versioni di Say Goodbye Flora (pagina accanto).


Normann Copenhagen da Design Republic

152

CASUM


FUORI SALONE studio Msds (sotto, a destra). Nuovo tavolino Pine e poltrone della nuova serie Hyg, tutto disegnato da Simon Legald (sotto, a sinistra), qui seduto sopra a una poltrona Hyg, con alle spalle specchi Lust (pagina accanto).

lookbook salone del mobile 2018

Normann Copenhagen presenta le sue novitĂ presso il negozio di Design Republic in piazza del Tricolore. Tra queste il nuovo divano componibile dal sapore rĂŠtro Sum, disegnato da Simon Legald. Nuovi tavolini Stock dello

153

CASUM


Club Unseen di Studiopepe

154

CASUM


Location segreta e ingresso su invito per la casa-installazione pop-up ideata da Studiopepe. Rivestimenti della nuova serie Pittorica, progettata da Studiopepe per Ceramica Bardelli (sotto). Specchio con mensole e illuminazione integrata Oh! You Pretty Thing, realizzato ad hoc da Vetreria Bazzanese (a sinistra). Wallhanging Talisman e Ultra Talisman di Studiopepe per Cc-Tapis, sedia vintage Catilina, disegnata da Luigi Caccia Dominioni nel 1950 e fornita da Compasso, tavolini rettangolari Daze dello studio Truly Truly e lampada da tavolo E63 di Umberto Riva entrambi prodotti da Tacchini, tavolino tondo Os di Atelier de Troupe (pagina accanto).

155

CASUM

lookbook salone del mobile 2018

FUORI SALONE


Vitra

Bisazza

156

CASUM


FUORI SALONE

lookbook salone del mobile 2018

On-Life di Elle Decor

Nella mostra "Onlife - Millennials at Home" di Elle Decor Italia a Palazzo Bovara divano Lennox di Gordon Guillaumier e poltroncine Wing di Werner Aisslinger

per Lema, tappeto Banda di Dwa Design Studio per Nodus (sopra, a destra). Nel flagship Bisazza di via Senato 2, la nuova collezione di sanitari, arredobagno

157

CASUM

e rivestimenti in mosaico disegnata da India Mahdavi (sopra, a sinistra). Typecasting, l'installazione di Vitra a La Pelota, in via Palermo 10 (pagina accanto).


Persone e attività citate PERSONE Alvar Aalto Werner Aisslinger Michael Anastassiades Chiara Andreatti Hlynur Atlason Ivano Barbieri Luis Bellenger Thomas Bentzen Fabrice Berrux Roberta Bertacco Eefiene Bolhuis Nienke Bongers Stefano Bonini Dante Bonuccelli Joel Booy Kate Booy Osvaldo Borsani Daniela Bosa Francesca Bosa Stephen Burks Luigi Caccia Dominioni Pauline Capdo Federica Capitani Victor Carrasco Giulia Carri Achille Castiglioni Achille Castiglioni Pier Giacomo Castiglioni Cristina Celestino David Chipperfield Roberto Cicchinè Rosanna Contadini Ilse Crawford Gabriella Crespi

Riccardo Dalisi Michele De Lucchi Christophe Delcourt Stefan Diez Rodolfo Dordoni Noé Duchaufour -Lawrance Mae Engelgeer Pierre Favresse Marella Ferrera Federico Floriani Barnaba Fornasetti Piero Fornasetti Gianfranco Frattini Daniel Germani Eva Gevaert Konstantin Grcic Gordon Guillaumier Constance Guisset Saija Halko Jaime Hayon Sebatian Herkner Yuri Himuro Oliver Holy Benjamin Hubert Richard Hutten Hella Jongerius Yuma Kano Marcus Keichel Tomas Kral Lucy Kurrein Lisa Laubreaux Julia Läufer Simon Legald Piero Lissoni Aldo Londi Francesco Lucchese Romain Luppi 158

India Mahdavi Natalino Malasorti Cecilie Manz Marcantonio Moretto Marsiletti Paul McCobb Alessandro Mendini Nico Moretto Jasper Morrison Marc Newson Luca Nichetto Laura Nicolella Philippe Nigro Yuji Okitsu Domenico Orefice Elisa Ossino Olof Ottelin Andrea Parisio Mauro Pasquinelli Giuseppe Pezzano Filippo Pisan Gio Ponti Julia Prytz Andrea Radice Umberto Riva Antonio Rodriguez Bendis Ronchetti Illulian Davis Ronchetti Illulian Francesco Rota Elena Salmistraro Anya Sebton Inga Sempé Raf Simons Anastassiades Tanini Ilmari Tapiovaara Ruben Thier

CASUM

Matteo Thun Paolo Tilche Oiva Toikka Faye Toogood Guilherme Torres Alberto Torsello Mario Tsai Antti Tuomi Patricia Urquiola Alissa van Asseldonk Iris van Daalen Vincent Van Duysen Maarten Van Severen Jonas Wagell Samuel Wilkinson Damian Williamson Hanne Willmann Victoria Wilmotte Bethan Laura Wood Toogood Wrong Gunilla Zamboni Marco Zito STUDI Alissa + Nienke Anderssen & Voll Atelier Insolite Barber & Osgerby Bestetti Associati Böjte—Bottari Calvi Brambilla Ct Lights D+O Studio De Intuïtiefabriek Designwork Dimore Studio Doshi Levien Dwa Design Studio


Engholm & Willumsen Formafantasma Fratelli Monti GamFratesi Gupica Iwasaki Design Studio Lievore Altherr Ludovica+Roberto Palomba Maio Martinelli Venezia Studio Minelli Fossati Msds Mut Neri&Hu Norm Architects Oeo Studio PaulinePlusLuis Pool Radl Regular Company Ronan & Erwan Bouroullec Studio David Thulstrup Studio Milo Studio Roso Studio Thier & van Daalen Studio Yumakano Studiopepe Studiopluz Truly Truly UNStudio Zanellato/Bortotto Zaven

BRAND Abimis Alpes Arbi Arper Artek Artemide Atelier de Troupe Bd Bisazza Bitossi Boffi Bolon Bonacina 1889 Bonaldo Bosa Bross Cc-Tapis Cea Cedit Ceramica Bardelli Cesar Cielo ClassiCon CoEdition Collection Particulière Corian Cosentino Cotto Covo Dada Dcw Éditions De Castelli De Padova Dedar Dedon Delcourt Collection Diesel Living 159

Driade E15 Emeco Ercol Established & Sons Ex.t Extremis Fantini Fenix Fornasetti Gan Gebrüder Thonet Vienna Gessi Glas Italia Golran Hi-Macs Iittala Illulian Kasthall Kettal Knoll Kose Krion Kvadrat Lammhults Laufen Lightyears Ma/U Studio Magis Marmite Mattiazzi Micro. Molteni&C Moroso Mutaforma Mutina Muuto

CASUM

Neó Newform Nodus Normann Copenhagen Offecct Paola Lenti Parachilna Petite Friture Republic of Fritz Hansen Riva 1920 Salvatori Sanwa Company Scavolini Schönbuch Seletti Tacchini Tecta Usm Venini Vetreria Bazzanese Viccarbe Vitra Wonderglass Zanotta ALTRO Cersaie Compasso Design Republic Dimore Gallery Elle Decor Italia Paola C. Salone del Mobile di Milano Spotti

lookbook salone del mobile 2018

PERSONE E ATTI V I TÀ CITAT E


lookbook salone del mobile 2018 - reportage sui brand

Abimis

Dada

Glas Italia

Newform

Alpes

De Castelli

Golran

Arbi

De Padova

Iittala

Normann Copenhagen

Arper

Dedar

Illulian

Artek

Dedon

Kasthall

Bd

Delcourt Collection

Kettal

Bisazza Bitossi Boffi Bosa Bross Cc-Tapis Cea Cedit Cesar Cielo ClassiCon CoEdition Collection Particulière Cosentino Covo

Diesel Living Driade E15 Emeco Ercol Established & Sons Ex.t Extremis Fantini Fornasetti Gan Gebrüder Thonet Vienna Gessi

Knoll Kose Kvadrat Lammhults Laufen Ma/U Studio Magis Mattiazzi Micro. Molteni&C Moroso Mutaforma Mutina Muuto Neó

Offecct Paola C. Paola Lenti Petite Friture Republic of Fritz Hansen Riva 1920 Salvatori Sanwa Compawny Schönbuch Seletti Tacchini Tecta Usm Venini Viccarbe Vitra Wonderglass Zanotta

CASUM – N. 9 Arredamento e interior design – Lookbook Salone del Mobile di Milano 2018 – iSaloni  
New