Page 1

LOOKBOOK SALONE DEL MOBILE 2019


2021

NOTHING BUT THE BEST The directory to over 500 top design brands from all over the world. 1st edition in 2021. Demo online now.


E DI TORIA L E

Rivedendo ora le foto del Salone del Mobile 2019 si ha la netta conferma di quanto questa fiera sia un vero concentrato di bellezza ed energia. E di quanto manchi all'intero settore. Un fulcro catalizzatore di novità, incontri, ispirazione e sorprese reso ancora più vivo dagli innumerevoli eventi del FuoriSalone. A tutto ciò e a tanto altro si è dovuto rinunciare nel 2020 a causa della pandemia. Il mondo del design si è fermato però solo a tratti. Aziende e designer hanno continuato a proporre nuovi, affascinanti prodotti, presentati soprattutto online, sperimentando spesso nuove e utili strategie.

Ma è forte la consapevolezza che le fiere in presenza non sono sostituibili con altre modalità a distanza. Ecco allora la quinta edizione di Casum Lookbook Salone del Mobile, l'occasione giusta per rivivere l'evento e naturalmente un buon auspicio per il futuro. In questo numero di ben 230 pagine, con circa 130 reportage e quasi 100 brand, un'accurata selezione del ricco panorama della Milano Design Week. Senza dimenticare gli oltre 20 designer scelti dal SaloneSatellite. In più i 12 vincitori di Casum Best Design 2019 Edizione Salone e i rinnovati Casum Trends.

emanuele.mingozzi@casum.it

CASUM

lookbook salone del mobile 2019

Editoriale


PROGETTO EDITORIALE E GRAFICO

RESPONSABILITÀ

Emanuele Mingozzi

Tutte le informazioni pubblicate

emanuele.mingozzi@casum.it

sono state riportate con la massima cura. L’autore declina tuttavia ogni responsabilità

RINGRAZIAMENTI

per eventuali errori, inesattezze e omissioni

Un grazie speciale a coloro che hanno collaborato

contenuti nelle informazioni pubblicate

con idee, stimoli e consigli per la realizzazione

o per eventuali errori intervenuti nella loro

di questa pubblicazione.

riproduzione.

COPYRIGHT

PUBBLICAZIONE

© 2021 Emanuele Mingozzi

Pubblicazione senza alcuna periodicità.

Bologna – Italia

Questo Lookbook è stato pubblicato il 3 marzo 2021 su Issuu: www.issuu.com/casum

Tutti i diritti riservati. Sono vietate la riproduzione e la copia, sia digitali sia meccaniche, anche parziali,

Issuu, Inc.

di tutte le fotografie, le immagini

131 Lytton Ave

e i testi presenti su questa pubblicazione

Palo Alto – CA 94301 – Usa

senza il consenso scritto dell’autore.

contact@issuu.com

casum.it

IN COPERTINA

info@casum.it

del Mobile di Milano 2019, dove sono presenti come

Uno degli ambienti dello stand di Vitra al Salone sempre anche alcuni arredi di Artek.

4


NUOVI PRODOTTI, TREND E IL MEGLIO DEL DESIGN iscriviti alla newsletter

#CasumDesign


In questa edizione

10

16

33

Edizione Salone

Salone del Mobile 2019

34 Arper 36 Molteni&C 40 Billiani 41 Baxter 44 Linteloo 46 Very Wood 46 Zeitraum 47 Expormim 48 Kartell 50 Wittmann 52 Arflex 54 Schönbuch 56 Emu 57 Crassevig 58 Tacchini

Casum Best Design 2019

Saba Tacchini Viccarbe Ginori 1735 Luceplan Davidpompa Yuri Himuro Lennart Ebert Simon Schmitz Giopato & Coombes H+O Theoreme Editions

Casum Trends

Macrotrend Ispirazioni Funzioni Materiali Forme Decori Colori

6

Salone del Mobile


I N QUE STA E DI ZIO N E

99

Complemento 60 Artek 61 Vitra 64 Blå Station 65 Paolo Castelli 66 Desalto 68 Viccarbe 69 Magis 70 Zanotta 72 L. Ercolani 73 Editions Milano 74 Carl Hansen & Søn 76 Rubelli 77 Fiam 78 Saba 82 Fürstenberg

82 Flexform 83 House of Finn Juhl 84 Fritz Hansen 86 De Padova 87 De Castelli 88 B&B Italia 89 Azucena 90 Muuto 92 String Furniture 93 Brdr. Krüger 94 Roda 95 Usm 96 Fredericia 97 Karakter

CASUM

100 Bosa 101 Kose 102 Kartell 102 Sambonet 103 Rosenthal 104 Editions Milano 105 Ginori 1735 108 L'Opificio 108 Gan 109 Illulian 110 Nanimarquina 112 Cc-tapis 114 Amini 115 Radici 116 Wall&decò 118 Cedit

lookbook salone del mobile 2019

Casum Best Design 2019


121

161

Euroluce 122 Il Fanale 126 Astep 127 Flos with Sarfatti 128 Flos 130 AndLight 132 Michael Anastassiades 133 Ct Lights 134 Davidpompa 136 Luum 138 Roll & Hill 140 Kundalini 141 Anour

SaloneSatellite 142 Pholc 144 Tooy 146 Luceplan 150 Vibia 152 Louis Poulsen 153 Sammode 154 Örsjö 156 Artemide 157 Schwung 158 Martinelli Luce 158 Karakter 159 Tobias Grau

8

162 Simon Schmitz 164 Alestalo x Judin x Väre 168 Yuri Himuro 170 Room for Milk 170 Branch 171 Karel Matějka 172 Lennart Ebert 174 David Derksen Design 175 Pensiero Materia 176 Jamie Wolfond 177 Studio Baku 178 Studio Susanne de Graef 179 Yuue


I N QUE STA E DI ZIO N E

191

FuoriSalone 180 Alizarina Studio 180 Hamanishi Design 181 Marie Schumann 182 Daniel Becker Studio 183 Shinya Yoshida Design 184 Lalaya Design 185 Hanna Anonen 186 Studio Marfa 187 Cecilia Xinyu Zhang 188 Chmara.rosinke 189 Studio Jonathan Radetz

192 Moshe Tabibnia 193 Dimoremilano 196 Giopato & Coombes 198 Serge Ferrari 200 Planetario di Cristina Celestino 202 Micro. 202 Ormond Editions 203 Garnier & Linker 204 Medulum 206 H+O 210 The Socialite Family

CASUM

210 Talenti 211 Rou Materiaal 212 Paola C. 213 Domenico Orefice 214 Viabizzuno 216 Mingardo 217 Natuzzi 218 PalermoUno 222 Theoreme Editions 223 Raw 224 Fornace Brioni 225 Salvatori 226 Salvatori Apartment

lookbook salone del mobile 2019

Casum Best Design 2019


#CasumBestDesign

Casum best design 2019 edizione salone Elemento chiave per le edizioni di Casum Lookbook dedicate al Salone del Mobile o a Cersaie è la selezione. Selezione che avviene soprattutto in fiera, ma anche dopo. Tra le centinaia di novità viste e fotografate, infatti, solo alcune saranno scelte e pubblicate nei reportage di Casum. Ma anche tra quelle scelte può essere utile e interessante individuare il meglio del meglio, per dare risalto a idee, progetti e prodotti di

particolare levatura. È questo il valore di Casum Best Design: un riconoscimento di Casum ai prodotti dal miglior design, tra quelli pubblicati sulle pagine dei Lookbook. Design inteso nelle sue molte sfaccettature: innovazione, reinterpretazione, tecnologia, linearità, decorazione, matericità, creatività e così via. Prodotto dopo prodotto, una costellazione di stelle particolarmente brillanti. Punti di riferimento nel vasto universo del design.

10


SALONE

Aziende

Designer

Davidpompa Ginori 1735 Giopato & Coombes H+O Luceplan Saba Tacchini Theoreme Editions Viccarbe

Josephine Akvama Hoffmeyer Sergio Bicego Christopher Coombes Zanini De Zanine Lennart Ebert Mario Ferrarini Cristiana Giopato Luke Edward Hall Yuri Himuro Elisa Ossino David Pompa Pool Daniel Rybakken Simon Schmitz

CASUM

lookbook salone del mobile 2019

EDIZIONE


EDIZIONE

Arre d o

Saba Rendez-vous Sergio Bicego

SALONE

A rred o

Arred o

Tacchini Lagoa Zanini De Zanine

Viccarbe Quadra Mario Ferrarini

Un sistema di sedute che fa della

Una delle forme più scultoree

Una sedia elegante e nitida, le

componibilità la sua essenza. Filo

e plastiche del vasto repertorio

cui linee vengono enfatizzate

conduttore tra le innumerevoli

di Tacchini. Ma, nonostante

se impilata. Un unico elemento,

combinazioni possibili è proprio

questo, capace di accogliere

realizzato in multistrato curvato

il dna camaleontico del prodotto.

e abbracciare ancor prima

di rovere, combina seduta

Dalla seduta lounge per sale

di sedersi. Due soli elementi

e schienale con disinvolta

d'attesa al divano tre posti per

compongono la poltrona: il corpo

plasticità. A far da contrasto

casa, dalle forme lineari e sobrie

principale massiccio e protettivo,

l'essenziale struttura in tubolare

a quelle curve e avvolgenti, fino al

completato dalla seduta esile,

di acciaio. Un riuscito binomio tra

mix delle due cose.

come sospesa.

linee e superfici nello spazio.

12


C o mpleme n t o

Ginori 1735 Il Viaggio di Nettuno Luke Edward Hall

SALONE

i llumi naz i one

Luceplan Fienile Daniel Rybakken

i llumi naz i one

Davidpompa Origo David Pompa

Un inaspettato incontro di storie.

Riporta alla memoria l'iconica

Due sfere identiche e adiacenti,

Innanzitutto la lunga e prospera

lampada Valigia di Ettore Sottsass

eppure opposte fra loro. Una

storia di Ginori 1735, poi quella di

per Stilnovo del 1977. Ma il

pesante, piena, scura e buia,

Nettuno e della mitologia greco-

riferimento architettonico, la

l'altra leggera, cava, chiara e

romana, infine quella del designer

perfezione degli elementi in

luminosa. La pietra vulcanica

inglese innamorato dell'antichità.

alluminio anodizzato e il gioco di

incontra il vetro opalino satinato.

Con un approccio personalissimo,

luci e ombre rendono Fienile un

Come due fasi lunari opposte:

creativo e di grande stile. Che

oggetto dalla forte personalità.

la luna nuova e la luna piena.

sembra rivisitare le celebri opere

Una lampada che genera luce e

Lampade fatte in Messico che

di Gio Ponti ancora a catalogo.

suddivide lo spazio in micromondi.

parlano un linguaggio universale.

CASUM

lookbook salone del mobile 2019

EDIZIONE


EDIZIONE

s alo n e s at e l l i t e

Yuri Himuro Threads

SALONE

salonesatelli te

Lennart Ebert Twice

salonesatelli t e

Simon Schmitz Raa

Saper rileggere la tradizione

Una sfera opaca tagliata in due da

È l'interazione con la persona

non è una cosa scontata. E

un sottilissimo disco riflettente.

che altera l'effetto luminoso sulla

saperla ribaltare con rispetto è

Una composizione di saturniana

parete, modificando la distanza

ancora più difficile. Ma è quello

memoria, un po' Space Age. Ecco

tra la sorgente luminosa e il

che ha fatto la designer tessile

però che le semisfere possono

disco colorato trasparente. Una

giapponese mettendo in vista ciò

accendersi alternativamente,

lampada che non serve tanto per

che solitamente è il retro di una

illuminando verso l'alto o verso

illuminare quanto per dar vita ad

tessitura. Un invito a scoprire

il basso. Ma in entrambi i casi la

atmosfere cromatico-sensoriali.

la bellezza anche nel lato che di

sfera apparirà completamente

Uno strumento più che un mero

solito nascondiamo.

illuminata nel riflesso sul disco.

oggetto da ammirare.

14


fuo ris a lo n e

Giopato & Coombes Gem Cristiana Giopato e Christopher Coombes

SALONE

f uori salone

H+O Rilievi Elisa Ossino e Josephine Akvama Hoffmeyer

f uori salone

Theoreme Editions Achille Pool

La matericità tipicamente

Una serie di rivestimenti che

La prima poltrona di questo

umana di ottone e vetro soffiato

punta tutto sui rilievi, come

nuovo brand francese è un po'

dialoga con una conformazione

dice chiaramente il nome, sulla

una dichiarazione di poetica:

tipicamente organica. Come

geometria e sulla tinta unita.

unire design e scultura. Il blocco

suggerito anche dal nome, la

Ciliegina sulla torta una sorta

in rame lucidato a specchio,

disposizione dei diffusori sul

di cammeo: tre piastrelle con

che rende il retro della seduta

braccio si rifà a quella delle

in rilievo una H, una croce e un

protagonista, sembra più leggero

gemme, e quindi delle foglie, sui

cerchio rappresentano anche le

e quasi inconsistente rispetto al

rami di alcune piante. Quando il

tre lettere del neonato brand:

morbido ma incombente volume

made in Italy incontra la botanica.

H+O. Una firma essenziale.

superiore che vi si appoggia.

CASUM

lookbook salone del mobile 2019

EDIZIONE


Salone del Mobile 2019

Nello stand di Vitra divano Vlinder e pouf Bovist di Hella Jongerius, poltrona Slow di Ronan & Erwan Bouroullec e tavolino tondo Guéridon Bas di Jean Prouvé.

#CasumTrends 16


Casum Trends

Complemento

Ecco i Casum Trends del Salone del Mobile 2019, divisi ora in sette categorie, per una visione più ampia e un approccio più analitico: macrotrend, ispirazioni, funzioni, materiali, forme, decori e colori. Basilari chiavi di lettura delle novità selezionate in questo Lookbook.

Rivestimenti e tessili, soprattutto carte da parati e tappeti, sono superfici sempre più frutto di riferimenti creativi, processi progettuali colti e composizioni formali inconsuete. L'oggettistica attira invece l'attenzione con coloratissimi personaggi o decori che raccontano storie, materiali d'eccellenza come marmo e ceramica o altri più recenti come resine effetto onice e acciaio con finitura pvd.

Arredo L'obiettivo generale è sicuramente quello di offrire prodotti il più possibile personalizzabili e adatti a molteplici contesti, con uno sguardo attento sia al passato sia al futuro. Valorizzare identità e storia aziendale, anche rieditando arredi ormai fuori produzione, e attuare scelte man mano più responsabili, in linea con una nuova sensibilità. Spazio a sistemi contenitivi supermodulari che si adattano a nuove necessità pratiche o tecnologiche, postazioni per lavorare in svariati modi e in totale comfort, imbottiti scultorei o avvolgenti, letti protagonisti con morbide testate, totem contenitori circolari, madie o cabinet come affascinanti scrigni, gamme di arredi per esterno sempre più ampie e raffinate. E così via.

Illuminazione In un settore come l'illuminazione, molti dei trend sono dovuti a nuove possibilità aperte dalla tecnologia. Come le innumerevoli lampade con sorgenti luminose a led integrate, per un'ampia libertà formale, quelle portatili a batteria, quelle smart e inoltre luci colorate o con bianco regolabile. Non mancano però novità formali, tra grandi lampade a sospensione, composizioni e sistemi che sono vere e proprie sculture di luce nello spazio, perfette per grandi ambienti. Equilibri tra bracci e contrappesi, innumerevoli paralumi sferici opalini, strutture in ottone e nastri elastici o in gomma.

CASUM

lookbook salone del mobile 2019

CA SUM TREN D S


Macrotrend Come tu mi vuoi

Tra casa, ufficio e hotel

Arredi, lampade, complementi e superfici sempre più componibili o configurabili, fin dalle varianti a catalogo. O addirittura totalmente custom, tra dimensioni, fantasie, finiture, rivestimenti, materiali...

Prodotti versatili, attentamente progettati per adattarsi ai più disparati ambienti, dal soggiorno di casa all'area lounge di un hotel. O per essere utilizzati sia in interni sia in esterni. Veri camaleonti.

Nori e Delove – Wall&decò

18

Rendez-vous – Saba


Rieditare il passato

Verdi e responsabili

Con un secolo alle spalle come il Novecento sarebbe uno spreco non riportare in produzione capolavori andati fuori catalogo. Perché sono già parte della storia del design. Novità sempreverdi, già dei classici.

La strada da compiere è ancora tanta, ma emerge una nuova diffusa consapevolezza. Al centro aziende e designer, figure chiave di approcci responsabili, processi circolari e prodotti sostenibili.

Sella – Tacchini

CASUM

Arco – Pensiero Materia

lookbook salone del mobile 2019

CA SUM TREN D S


Ispirazioni Tra piante e pietre

Effetto vintage

La natura resta sempre una fonte inesauribile di ispirazione. Dalle forme irregolari di rocce e ciottoli alla conformazione di piante e fiori, dalla plasticità dell'acqua fino alla microscopica biologia cellulare.

Partire dalla storia del design per riproporre, rileggere, attualizzare, semplificare e mixare arredi e non solo. È un lavoro di cesello, di profonda cultura e rispetto, ma capace di grandi, nuove restituzioni.

Fordite – Cc-tapis

20

Como – Emu


Microarchitetture

Visioni spaziali

Non solo architetture e paesaggi urbani disegnati su mobili, superfici e accessori, ma vere e proprie piccole architetture. Un approccio talvolta un po' ironico, che spesso ribalta materiali, pesi e significati.

Non sarà come nel vero stile Space Age, ma lo spazio è un immaginario così vasto che è difficile non restarne affascinati. Riferimento soprattutto per lampade e superfici, ma anche per accessori e oltre.

Trullo – Kartell

CASUM

Azou – Kundalini

lookbook salone del mobile 2019

CA SUM TREN D S


Funzioni Comfort completo

Felici e connessi

Il comfort passa spesso dalla multifunzionalità. Panche componibili che fanno da divisori. Lampade e separé che sono anche fonoassorbenti. Per un benessere visivo, acustico, ergonomico e oltre.

Sedute, tavolini, tavoli e divisori che integrano prese usb o basi di ricarica. Ma anche l'internet delle cose, per settare velocemente postazioni di lavoro, schermi, lampade o intere sale riunioni.

Plug – Crassevig

22

Bob Job – Blå Station


Led integrato e colorato

Senza fili né vincoli

Le potenzialità delle sorgenti led sono via via più vaste e diffuse. Sempre più sorgenti integrate, per lampade senza i vincoli del passato. Poi luci colorate e regolazione del bianco, in intensità e temperatura.

Telefoni, dispositivi elettronici e piccoli elettrodomestici. Ma le batterie, sempre più prestanti, hanno dato nuovi orizzonti anche all'illuminazione. Piccole "lanterne" portatili, perfette per l'horeca.

Discovery – Artemide

CASUM

Salt&Pepper – Tobias Grau

lookbook salone del mobile 2019

CA SUM TREN D S


Materiali Metallo e pietra

Artigianalità: legno & Co.

Dall'ottone al rame, dal titanio all'intramontabile acciaio, in innumerevoli finiture, pvd compreso. Spesso in binomio con la pietra, dal marmo al granito, dal travertino alla pietra lavica.

L'artigianalità come valore, da coltivare e tutelare. Legno, sì, ma anche vetro soffiato, cotto fatto a mano, porcellana decorata, metalli raffinatissimi, imbottiture sartoriali e tappeti annodati a mano.

Graphium – Zanotta

24

CH30 – Carl Hansen & Søn


Rivestimenti di carattere

Vetro sì, ma speciale

Rivestimenti materici come bouclé, peluche e mélange, brillanti come il velluto, minimali come l'Alcantara. Dalle tinte unite ai sofisticati pattern multilayer, architettonici, geometrici, orientali e floreali.

Alla riscoperta del vetro strutturato e retinato, di quello fumé e colorato, decorato e retroverniciato. Fino al nuovo vetro fuso lamellare. La trasparenza del vetro si attenua, in favore di texture, pattern e colore.

Marenco 2018 – Arflex

CASUM

Coral Beach – Fiam

lookbook salone del mobile 2019

CA SUM TREN D S


Forme Elogio delle forme pure

Come sculture

Figure geometriche elementari, solidi regolari e combinazione di questi elementi. Triangoli, quadrati, cerchi e poi piramidi, cubi, sfere, coni, cilindri... forme senza tempo, che fanno risaltare i materiali.

Imbottiti massicci e ultraplastici, sedie con giochi di contrasti ed equilibri, grandi lampade come forme libere nello spazio, eredi dei Mobile di Calder. Piccole opere di design da usare e ammirare.

Teorema – Amini

26

Bias – Crassevig


Lampade a tutta sfera

Archi e teorie di cilindri

Da anni il mondo dell'illuminazione sta sviluppando e rieditando un amplissimo repertorio di lampade con paralumi sferici, solitamente opalini. Da alcune di gusto un po' neotenic ad altre astratte o rétro.

Archi come decorazione, ma anche come basi di lampade, tavoli, tavolini e sedute. E poi rivestimenti, divisori, imbottiti e testate costituiti da una serie di cilindri o semicilindri affiancati, forse in stile Alvar Aalto.

Vine – AndLight

CASUM

Strong – Desalto

lookbook salone del mobile 2019

CA SUM TREN D S


Decori Un mondo di pattern

Sovrapponi e sfuma

Dal terrazzo alla paglia di Vienna, dai pattern architettonici a quelli geometrici, dagli archi ai pois, dai reticoli al rigato, dai decori nipponici o orientali a quelli floreali. Superfici con licenza di affascinare.

Specchi con sfumature stile disco, metalli anodizzazati con cromie digradanti e carte da parati, tappeti e tessuti con sovrapposizioni geometriche in semitrasparenza, fra arte astratta e sperimentazione.

Nebula – Besana

28

Capas – Nanimarquina


Bellezza imperfetta

Storie per immagini

La porosità di travertino e pietra lavica, la superficie irregolare di cotto e cemento, la disomogeneità del vetro artigianale rappresentano di per sé un decoro, a volte enfatizzato da trattamenti a effetto.

Non semplici disegni tanto per decorare, ma vere illustrazioni con una storia da raccontare. Da misteriosi e monocromi tatuaggi alle coloratissime vicende della mitologia greco-romana.

Ischia – Baxter

CASUM

Cilla Marea – Rosenthal

lookbook salone del mobile 2019

CA SUM TREN D S


Colori Caldi e avvolgenti

Freschi e spensierati

I colori pieni della terra: dal corallo al marrone, dal ruggine al caramello, passando per arancioni e gialli scuri. Un mood un po' estivo o autunnale, che forse richiama atmosfere cromatiche anni Settanta.

Poco saturi ma molto abbinabili tra loro: rosa cipria, pesca, giallo camoscio, verde acqua e salvia, azzurro carta da zucchero e lilla. Atmosfere leggere e primaverili, di sapore nordico e anni Cinquanta.

Linteloo

30

Muuto


Forti e vivaci

Sobri e sottotono

Colori e combinazioni cromatiche come le tavolozze della pop art. Una scelta di carattere con un tocco artistico, dove la vera maestria sta tutta nell'ottenere un effetto calibrato, raffinato e arioso.

Ambienti a base neutra dove le trame materiche dei materiali sono fondamentali. Accenti cromatici dosati e smorzati aggiungono dinamismo, ma senza uscire mai dalle righe. Anzi, quasi mai.

Vitra

CASUM

Molteni&C

lookbook salone del mobile 2019

CA SUM TREN D S


Arflex Poltrone Elettra disegnate nel 1954 dallo studio Bbpr. In primo piano tavolino Infinity dello studio Claesson Koivisto Rune (in questa foto). Nello stand di Vitra, divano componibile Soft di Jasper Morrison, abbinato al tavolino disegnato da Isamu Noguchi nel 1944. Sulla parete di sinistra opera del designer Ronan Bouroullec, dello studio Ronan & Erwan Bouroullec (pagina accanto).

32


> Mobili accoglienti e camaleontici, tra casa, ufficio e horeca > Una miriade di riedizioni: De Carli, Eisler, Juhl, Mogensen, Wegner... > Magnesio, vetro testurizzato e porcellana biscuit > Ampliamenti di gamma e cambiamenti materici > Novità di oggi, classici di domani > Artigianalità e tecnologia, gli opposti si attraggono

Vitra CASUM

lookbook salone del mobile 2019

Salone del Mobile


Arper

Tra le novità Paravan Mood, serie di portariviste multifunzionali utilizzabili con la collezione di divisori Paravan o direttamente a parete. Entrambe le serie sono disegnate dallo studio Lievore

Altherr. Divano modulare Zinta Lounge e tavolini Dizzie, entrambi dello studio Lievore Altherr Molina. Lampade da terra Daphine di Lumina (sopra). Sedie con ruote e contenitore della serie Cila Go,

34

disegnata da Lievore Altherr (pagina accanto). Progetto dello stand dello studio Maio, direzione creativa di Lievore Altherr, styling di Leandro Favaloro, progetto illuminotecnico di Cube Bz.


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

CASUM


Molteni&C

36


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

La poltrona D.154.2 di Gio Ponti è accostata alla nuova madia Irving disegnata da Vincent Van Duysen, direttore creativo di Molteni&C e Dada, che ha progettato anche l'allestimento dello stand. Lampada da terra Akari 14A di Vitra (in questa foto). Nuove poltrone Kensington, disegnate da Rodolfo Dordoni, abbinate al nuovo tavolino Hubert di Vincent Van Duysen (pagina accanto).

CASUM


M OLT E N I & C

Lo studio Neri&Hu disegna la nuova collezione Twelve A.M., che comprende un letto e due tipi di panche, con e senza schienale. Nuovo comodino Casper di Vincent Van Duysen (sopra). Dello stesso designer il nuovo divano componibile Gregor. Nuovi

38

anche il tavolino circolare Kew, disegnato da Rodolfo Dordoni, e i tavolini rettangolari Hubert, di Vincent Van Duysen. Alle spalle del divano, contenitori a parete del rinnovato sistema Pass-Word Evolution, progettato da Dante Bonuccelli (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

CASUM


Billiani

40


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

Baxter

Tra le diverse novità ecco i nuovi tavolini Malacca e la poltrona Artik, entrambi di Paola Navone (in questa foto). Nuova immagine per Billiani, che affida a Cristina Celestino la direzione artistica del brand, oltre che il progetto dello stand. In primo piano una sedia della nuova serie Fitt Classic, disegnata da Victor Carrasco. Poltrona Croissant progettata da Emilio Nanni (pagina accanto).

CASUM


BAXTER

42


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

Tavolino rettangolare Icaro con piano in marmo e tavolino circolare Liquid progettato dallo studio Draga & Aurel. Sullo sfondo la nuova panca imbottita Passepartout, disegnata da Federico Peri (sopra). Studiopepe disegna quest'anno il tavolo

CASUM

Jupiter, le sedie imbottite Lazybones e il lampadario Say Yes. Nuove anche le poltroncine Jorgen con struttura in legno, progettate da Roberto Lazzeroni (a sinistra). Nuovi tavolini da esterno Ischia di Paola Navone, qui con piano in pietra lavica (pagina accanto).


Linteloo

Nuovi il divano Chelsea di Sebastian Herkner e la poltrona Hug di Dan Yeffet. Tavolini Kigi di Roderick Vos, tappeto circolare Gravel disegnato da Mirjam Boon e lampada da terra Cubo, progettata da Joeny Veldhuyzen van Zanten (in questa foto). Divano componibile Arp e tavolino Terrace, entrambi di Sebastian Herkner (pagina accanto).

44


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

CASUM


Very Wood

Zeitraum

46


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

Expormim

Poltrone della nuova collezione di sedute da esterno Frames, disegnata da Jaime Hayon (sopra, a destra). Nuovo tavolo Taut,

progettato da Klemens Grund, abbinato alle sedie 1.3, disegnate da Kihyun Kim (sopra, a sinistra). Poltroncine della nuova serie

CASUM

di sedute Eclipse, progettata da Philippe Nigro, che comprende anche poltrona e sgabello (pagina accanto).


Kartell

Nuove le poltrone da esterno in polipropilene Be Bop, progettate dallo studio Ludovica+Roberto Palomba (sopra). Nell'allestimento superfloreale, poltroncine Clap di Patricia Urquiola, divano tre posti Largo e seduta trasformabile

Trix disegnati da Piero Lissoni. Lampade da tavolo Light-Air di Eugeni Quitllet, lampade a sospensione Bloom di Ferruccio Laviani, che ha anche progettato l'allestimento dello stand (pagina accanto).

48


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

CASUM


Wittmann Alla poltrona della collezione Vuelta sono abbinati i tavolini Grain Cut, in primo piano, e il tavolino a listelli verticali Sticks (a sinistra). La collezione Vuelta si amplia con le nuove poltroncine, anche nella versione girevole come in foto. Libreria Md (sotto). Nuova versione extraprofonda per il divano Vuelta, accostato ai tavolini a stelo Helice e al tavolino basso Dd. Specchio Monkey (pagina accanto). Tutto disegnato da Jaime Hayon.

50


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

CASUM


Arflex

52


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

La linea di panche Sigmund disegnata da Studio Asaï si amplia quest'anno con due tavolini e uno scrittoio (sopra, a destra). Patrizia Colombo, contitolare di Arflex e responsabile dell'ufficio stampa, seduta su una poltrona

della nuova serie Gloria, disegnata dallo studio Claesson Koivisto Rune (sopra, a sinistra). Alle poltrone Gloria è abbinato il nuovo tavolo Goya. Lampada a sospensione Nh di Neri&Hu per Artemide (pagina accanto).

CASUM


Schönbuch

54


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

Nuovo cassetto da appoggio Souvenir di Sebastian Herkner e nuovo vaso Carla di Christian Haas. Contenitore in legno Bowl di Silje Nesdal (sopra). Nuovi il tavolino Ant di Bodo Sperlein e l'attaccapanni Pina di Laurent Batisse. Carrello Grace di Sebastian Herkner (a sinistra). Novità: paravento Lola di Bodo Sperlein, pouf Amie di Christian Haas, attaccapanni Selma e tavolino Albert, entrambi di Sebastian Herkner (pagina accanto).

CASUM


Emu

Sedie da esterno della nuova collezione Como disegnata dallo studio Angeletti Ruzza (a sinistra). Nuovo sistema componibile di sedute Plug, disegnato da Marcello Ziliani. Tavolino Bias dello studio Geckeler Michels (sopra). La serie Bias si amplia quest'anno con la seduta lounge (pagina accanto).

56


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

Crassevig

CASUM


Tacchini

58


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

Il nuovo divano Sella è la declinazione della poltrona disegnata nel 1966 da Carlo De Carli. Tacchini riedita quest'anno anche la poltrona. Il tappeto Nello Spazio è ispirato all'omonimo quadro di Umberto Riva (sopra). La nuova scultorea poltrona Lagoa, disegnata da Zanini De Zanine e vincitrice di Casum Best

CASUM

Design 2019, è abbinata al nuovo tavolino Joaquim, di Giorgio Bonaguro. Vasi Bubble disegnati da Alvino Bagni (a sinistra). Viene presentata anche la riedizione della poltrona Reversível, disegnata nel 1955 da Martin Eisler. Qui la versione Millennium Limited Edition (pagina accanto).


Artek

60


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

Vitra

Colori vibranti per gli imbottiti di questo allestimento: in primo piano poltrona Coconut di George Nelson, poltrona fucsia Heart Cone di Verner Panton e divano Soft di Jasper Morrison. Alle pareti quadri di Ronan Bouroullec (in questa foto). Sedie impilabili Atelier disegnate da Taf Studio (pagina accanto).

CASUM


VITRA

Tavolo Eames Segmented Tables di Charles & Ray Eames abbinato a diverse sedie, tra cui Allstar, qui in versione verde, di Konstantin Grcic. Libreria da parete Kaari di Ronan & Erwan Bouroullec per Artek. Lampade a sospensione W151 Extra Large Pendant dello

studio Claesson Koivisto Rune per Wästberg (in questa foto). Entra in produzione il divano Vlinder di Hella Jongerius, presentato al Salone 2018. Coordinato al divano il nuovo pouf Bovist. Poltrona Slow di Ronan & Erwan Bouroullec (pagina accanto).

62


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

CASUM


Blå Station

A parete nuovo rivestimento fonoassorbente Arc, disegnato dallo studio Stone. Il sistema componibile di sedute Bob, disegnato da Thomas Bernstrand e Stefan Borselius, si amplia con la versione Job, pensata per gli spazi di lavoro, e con le lampade ad arco. Nuove sedie Röhsska

di Fredrik Paulsen (sopra). Con la modifica dei braccioli, Bob viene declinato anche in versione domestica. Nuovo tavolino Bucket di Bernstrand e Borselius. A parete rivestimento Arc (a destra). Tra le novità di Paolo Castelli le sedie Strapuntino e il lampadario My Lamp (pagina accanto).

64


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

Paolo Castelli

CASUM


Desalto

Tavolino e panche della nuova serie Void, disegnata da Guglielmo Poletti (a sinistra). Il designer Mario Ferrarini (sopra), che quest'anno ha disegnato per Desalto la nuova sedia Mun (pagina accanto). Stand progettato dallo studio Calvi Brambilla.

66


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

CASUM


Viccarbe

Nuove sedie impilabili Quadra disegnate da Mario Ferrarini, vincitrici di Casum Best Design 2019. Tavolo Trestle di John Pawson (sopra). Nuova collezione di sedute Copa, disegnata dallo studio Ramos Bassols (a destra).

Nello stand di Magis, progettato dallo studio svedese Note, sulla destra le nuove sedie impilabili Vela, realizzate in magnesio e disegnate dallo studio israeliano Gilli Kuchik & Ran Amitai (pagina accanto).

68


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

Magis

Poltrone della nuova collezione di sedute componibili, panche e tavolini Von, disegnata da Hlynur Atlason. Lampada da parete Mantis BS2 di Dcw Éditions (in questa foto).

CASUM


Zanotta

70


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

Nuovo divano componibile Shiki di Damian Williamson, abbinato al nuovo tavolino Graphium dello studio Garcia Cumini e alle poltrone Judy di Frank Rettenbacher (sopra). Lo stesso divano è ambientato qui con i nuovi tavolini Echino di Sebastian Herkner e le nuove poltrone Oliva di Constance Guisset (in alto a sinistra).

CASUM

Il divano Milano, disegnato nel 1982 da De Pas, D'Urbino e Lomazzi, rivisitato nei piedini, diventa componibile con l'aggiunta di penisola e poggiapiedi ed ecco nascere la nuova versione, rinominata Milano+. Nuovi tavolini Spotty di Pierre Charpin (pagina accanto). Stand progettato dallo studio Calvi Brambilla, styling di Studio Salaris.


L. Ercolani

Il nuovo tavolo Pennon, disegnato dallo studio Norm Architects, abbinato alle sedie Butterfly di Lucian Ercolani, fondatore di Ercol. Nel 2020, cento anni dopo

la fondazione, il brand è stato rinominato L. Ercolani (sopra, a sinistra). La collezione Von di Hlynur Atlason si amplia con il nuovo paravento coordinato

72

(sopra, a destra). La collezione di tavolini, consolle e piccole librerie Piani, disegnata da Patricia Urquiola, con piani in paglia di Vienna (pagina accanto).


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

Editions Milano

CASUM


Carl Hansen & Søn

Carl Hansen & Søn riedita la sedia Huntsman disegnata nel 1950 da Børge Mogensen (sopra, a sinistra). La collezione Embrace, dello studio Eoos, si arricchisce con sedia, tavoli e tavolini. Lampade a sospensione Pendant Lamp No. 1

74

dello studio Bonderup & Thorup (sopra, a destra). Rieditata anche la sedia CH30, disegnata nel 1954 da Hans Wegner, proposta in diverse finiture. Lampade Confetti dello studio Bonderup & Thorup (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

CASUM


Rubelli

Tra i nuovi arredi della collezione Rubelli Casa il tavolino Pablo Piano di Nava + Arosio Studio e la poltrona Stefania di Marco Piva. Dello stesso designer il pouf Sophia (a sinistra). Tavolini della serie Waves di Ludovica+Roberto Palomba (sopra). Nuovo tavolo Coral Beach di Mac Stopa (pagina accanto).

76


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

Fiam

CASUM


Saba

Amelia Pegorin, ceo di Saba, seduta sul nuovo divano componibile Rendez-vous, disegnato da Sergio Bicego e vincitore di Casum Best Design 2019 (sopra, a sinistra). La nuova poltroncina Ola, disegnata dal

78

Team Saba Project guidato da Nicola Pavan, abbinata al tavolino Ring di Serena Confalonieri (sopra, a destra). Il divano Rendez-vous in un'altra configurazione, con schienale e braccioli curvi e avvolgenti (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

CASUM


SAB A

80


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

Marco Zito disegna la nuova serie Philo, dalle linee asciutte, composta da divani a due e tre posti (sopra, a destra) e poltrona (sopra, a sinistra).

Il nuovo divano modulare Rendezvous di Sergio Bicego in una composizione lineare, con tavolino integrato tra le sedute (pagina accanto).

CASUM


Fürstenberg

Flexform

82


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

House of Finn Juhl

Rieditata la poltrona Grasshopper, disegnata da Finn Juhl nel 1938 (sopra, a destra). Il letto Biarritz, parte della collezione Mood di Flexform e disegnato da Samuel

Accoceberry, viene proposto ora anche con una testata più stretta (sopra, a sinistra). Fürstenberg produce per la prima volta un arredo, giustamente in

CASUM

porcellana. È la serie di tavolini Plisago, disegnata dallo studio Besau-Marguerre, realizzata in porcellana biscuit, in due altezze e due colori (pagina accanto).


Fritz Hansen

84


È tempo di rebranding per Republic of Fritz Hansen, che diventa più iconicamente Fritz Hansen. In mezzo a una cascata verde e alle lampade da tavolo Cross-Plex, disegnate da Bodil Kjær, va in scena il nuovo logo, più asciutto e tutto maiuscolo (sotto). Le nuove poltrone Fred, di Jaime Hayon, qui rivestite con tessuto Ria di Kvadrat. Tavolini Planner di Paul McCobb (a sinistra). Stessi tavolini e poltrone abbinati al sistema di scaffali Planner, progettato da McCobb nel 1949. Nuove lampade a sospensione Suspence, disegnate dallo studio GamFratesi (pagina accanto).

CASUM

lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E


De Padova

Nello stand progettato da Piero Lissoni, il nuovo letto Étiquette dello studio GamFratesi (sopra, a sinistra). Nuovo anche il mobile

contenitore a giorno Combi, di Piero Lissoni, disponibile anche nella versione bassa (sopra, a destra). La nuova collezione

86

di cassettiere Pandora, in sei altezze e otto finiture metalliche, disegnata dallo studio Martinelli Venezia (pagina accanto).


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

De Castelli

CASUM


B&B Italia

Il gruppo Design Holding, nato a fine 2018, presenta i propri brand in un unico grande stand, progettato dallo studio Calvi Brambilla, diviso in tre aree: B&B Italia + Azucena, Flos e Louis Poulsen. Tra le novità di B&B Italia la libreria Jack di Michael Anastassiades (sopra) e le poltrone Pablo di Vincent Van Duysen (a destra). Di Azucena le poltrone Catilina, disegnate da Luigi Caccia Dominioni (pagina accanto).

88


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

Azucena

CASUM


Muuto

La nuova poltrona Doze, dello studio Anderssen & Voll, completabile con il poggiapiedi. Nuovo tavolino Relate dello studio Big-Game (sopra). La collezione di tavoli e panche in acciaio Linear Steel viene presentata ora nella versione in legno, Linear Wood. Lampade Unfold dello studio Form Us With Love (a destra). Oslo, collezione di divani di Anderssen & Voll, si amplia con le nuove sedie imbottite (pagina accanto).

90


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

CASUM


String Furniture

String Pocket, la versione più compatta del sistema di contenitori a parete di String Furniture (sopra). La nuova collezione Jari, di Oeo Studio, che comprende tavoli e sedia con braccioli. Lampada a sospensione Y Model di Anour, design Arash Nourinejad (a destra). La sedia F Chair, di Rasmus Bækkel Fex, viene ora proposta anche con braccioli e in tre nuovi colori oltre al nero (pagina accanto).

92


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

Brdr. Krüger

CASUM


Roda

La collezione di divani e poltrone Laze, disegnata da Gordon Guillaumier (sopra). Piper, collezione di imbottiti progettata da Rodolfo Dordoni (a destra). Tutto per esterni.

L'allestimento di UnStudio per Usm riflette sui confini tra casa e lavoro e mette in scena i nuovi ripiani con vasi per piante, per infinite, verdi combinazioni (pagina accanto).

94


lookbook salone del mobile 2019

SALONE DE L MO B IL E

Usm

CASUM


Fredericia

La collezione Swoon dello studio Space Copenhagen si amplia con una poltrona più compatta e con la poltroncina. I tavolini Tableau, lanciati nella versione in legno, vengono presentati anche in pietra (sopra). Rieditata la poltrona A-Chair, disegnata da Jens Risom nel 1961 (a destra). Scrivania Office Desk di Bodil Kjær, sedia Chair 300 di Joe Colombo e lampada da tavolo Lari di Angelo Mangiarotti (pagina accanto).

96


SALONE DE L MO B IL E

lookbook salone del mobile 2019

Karakter

CASUM


Amini Due tappeti della nuova collezione Teorema, disegnata da Elisa Ossino (in questa foto). Si chiama Il Viaggio di Nettuno la nuova collezione di stoviglie disegnata da Luke Edward Hall (pagina accanto).

98


> Il fascino del marmo, con e senza marmo > Tappeti al top, fra essenzialità e decorazione, forme squadrate o irregolari, interno ed esterno > Mondi di superfici, tra carta da parati, moquette e grès porcellanato > Una storia fatta di immagini: dal Nettuno di Luke Edward Hall al Mickey Mouse di Elena Salmistraro > Trasparenti trulli in miniatura

Ginori 1735 CASUM

lookbook salone del mobile 2019

Complemento


Bosa

100


COMPLE M EN TO

La designer Rosaria Rattin, cuore creativo di Kose, davanti ad alcuni dei suoi asimmetrici vasi (sotto). Topolino, alias Mickey Mouse, il celebre personaggio di

Disney, compie 90 anni ed ecco nascere, dalla creatività di Elena Salmistraro, Mickey Forever Young, realizzato in ceramica smaltata (pagina accanto).

lookbook salone del mobile 2019

Kose

CASUM


Kartell

Sambonet

102


COMPLE M EN TO

lookbook salone del mobile 2019

Rosenthal

Bethan Laura Wood disegna per Rosenthal la nuova collezione Tongue, realizzata in porcellana (sopra, a destra). Nuova anche

Madame, la serie di alzate e coppe con base in resina effetto onice o marmo e piatto in acciaio, qui con finitura pvd color Rum (sopra, a

CASUM

sinistra). Si ispira alle architetture tipiche di Alberobello il nuovo contenitore Trullo di Fabio Novembre (pagina accanto).


Editions Milano

La collezione Versi di Patricia Urquiola si amplia anche con il vassoio circolare girevole (sopra, a sinistra). Realizzata in marmo

la linea comprende anche caraffe di diverse dimensioni (sopra, a destra). L'allestimento dedicato alla nuova collezione Il Viaggio

104

di Nettuno, disegnata da Luke Edward Hall, composta da oggetti decorativi e per la tavola realizzati in porcellana (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2019

COMPLE M EN TO

Ginori 1735

CASUM


GIN OR I 1 7 3 5

106


lookbook salone del mobile 2019

COMPLE M EN TO

La principale novità presentata da Ginori 1735, brand che fino a settembre 2020 si chiamava Richard Ginori, è la collezione Il Viaggio di Nettuno di Luke

Edward Hall, collezione tra i vincitori di Casum Best Design 2019. Piatti e sottopiatti di diversi colori, decori e dimensioni (sopra, a destra e a sinistra), teiera, tazza

CASUM

da tè e tazzina da caffè (pagina accanto). Illustrazioni di carattere e ricche di colori, tra greche, conchiglie, corallo, teste e scene mitologiche.


L'Opificio

Gan

108


COMPLE M EN TO

lookbook salone del mobile 2019

Illulian

La texture del nuovo tappeto Cocarde, in seta e lana, disegnato da Cristina Celestino (sopra, a destra). Backstitch, la nuova

collezione di tappeti in lana, dello studio Raw-Edges (sopra, a sinistra). Bruno Tarsia disegna Relief, la nuova linea di tessuti

CASUM

d’arredo Jacquard con lavorazione Gobelin, in nove colori. Poltrone in metallo dello studio torinese VelvetLab (pagina accanto).


Nanimarquina

110


Wallhanging della nuova collezione Wellbeing disegnata da Ilse Crawford, che comprende anche tappeti, cuscini, amaca e plaid (sotto). La nuova collezione di tappeti Capas, di Mathias Hahn (a sinistra). Nanimarquina realizza per la prima volta tappeti per esterni, declinando le collezioni esistenti: a parete sulla sinistra uno dei tappeti della linea Shade Outdoor disegnata da Begüm Cânâ Özgür, sulla destra un tappeto della collezione Tres Texture Outdoor di Elisa Padrón e Nani Marquina (pagina accanto).

CASUM

lookbook salone del mobile 2019

COMPLE M EN TO


Cc-tapis

112


lookbook salone del mobile 2019

COMPLE M EN TO

Tra le nuove collezioni di tappeti ecco Plasterworks, disegnata dallo studio David/Nicolas (sopra, a destra). La nuova collezione Fordite di Patricia Urquiola (sopra,

a sinistra). Nuova anche la linea Rug Invaders, progettata dal Cc-tapis Design-lab, guidato dall’art director Daniele Lora (pagina accanto).

CASUM


Amini

Il nuovo tappeto Rosaspina, disegnato dallo stilista Antonio Marras (sopra). Tappeti della nuova collezione Teorema di Elisa

Ossino (a destra). La moquette di Radici riveste l'intero stand, progettato da Carolina Nisivoccia (pagina accanto).

114


lookbook salone del mobile 2019

COMPLE M EN TO

Radici

CASUM


Wall&decò

116


COMPLE M EN TO

lookbook salone del mobile 2019

Al Salone del Mobile Wall&decò presenta, come di consueto, le nuove carte da parati di Essential Wallpaper Collection. I nuovi pattern sono tre, tutti disegnati da Studiopepe. Qui la texture di Asami (sotto). Seconda novità è Nori, qui in versione gialla, abbinata alla carta da parati Delove di María Gómez García (a sinistra). Il terzo nuovo pattern è Haru (pagina accanto).

CASUM


Cedit

Ampio spazio alla nuova collezione di lastre in grande formato realizzate in grès porcellanato: è Policroma, disegnata da Cristina Celestino, tra bordi, campiture ed effetti marmo. Lavabo della

collezione I Catini di Andrea Parisio e Giuseppe Pezzano per Ceramica Cielo. Tavolino nero Accursio di Antonino Sciortino per LaCividina (sopra, a sinistra). Lampada a sospensione Nh di

118

Neri&Hu per Artemide (sopra, a destra). Tavolino Turi Turi di Antonino Sciortino e poltrona Soave di Sebastian Herkner, entrambi per LaCividina. Vasi di Kose (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2019

COMPLE M EN TO

CASUM


Flos Il nuovo sistema di illuminazione Belt dello studio Ronan & Erwan Bouroullec (in questa foto). Nuova lampada da tavolo Fienile, in alluminio, disegnata da Daniel Rybakken (pagina accanto).

120


> Forme nello spazio: i mobile di Anastassiades, gli archi di Malouin, le parabole di Formafantasma > Ottone, alluminio... ma anche nastri, lamine metalliche, gesso e pietra vulcanica > Lampade a effetto: elastiche, fonoassorbenti, portatili e così via > Sfere, cilindri, dischi, coni, uova, ciottoli > Riportati alla luce, da Bellini a Guariche, da Lauritzen a Sarfatti

Luceplan CASUM

lookbook salone del mobile 2019

Euroluce


Il Fanale

122


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

Elena Salmistraro accanto a una delle tre lampade della sua nuova collezione Miami (sopra, a destra).

Un'altra lampada, in ottone e vetro, della stessa collezione (sopra, a sinistra). Lampade da

CASUM

parete della nuova serie Plié di Paolo Dell'Elce. Disponibile anche a sospensione (pagina accanto).


I L FA N A L E

124


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

La nuova collezione Alma di Matteo Cibic (sopra, a destra). Lo studio Calvi Brambilla, che ha progettato l'allestimento dello

stand, disegna anche la nuova serie Typha (sopra, a sinistra). La collezione Bon Ton di Cristina Celestino viene rivisitata con la

CASUM

nuova versione Bon Ton Marbles, con paralume sferico in vetro ed elementi in marmo e ottone (pagina accanto).


Astep

Astep riedita la lampada a sospensione Sb Cinquantotto, disegnata nel 1958 da Carlo Santi e Vittorio Borachia (sopra). La collezione Flos with Sarfatti, distribuita da Astep, si amplia con la riedizione della lampada da tavolo Model 537, disegnata nel 1950 da Gino Sarfatti (a destra) e delle due plafoniere Model 2042 della serie Le Sfere, disegnate nel 1963. Qui quella con sei bracci (pagina accanto).

126


E UROL U C E

lookbook salone del mobile 2019

Flos with Sarfatti

CASUM


Flos

128


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

La nuova lampada a sospensione Wireline dello studio Formafantasma (sopra, a destra). In occasione del cinquantesimo anniversario dalla sua prima

realizzazione, Flos riedita la lampada Chiara, disegnata nel 1969 da Mario Bellini. Alla originale versione da terra si aggiunge anche quella da tavolo

CASUM

(sopra, a sinistra). Una grande composizione di Coordinates, il nuovo sistema di Michael Anastassiades, da terra, soffitto o sospensione (pagina accanto).


AndLight

Per la prima volta a Euroluce l'azienda canadese AndLight. Da destra Matt Davis, cofondatore, e Lukas Peet, cofondatore, direttore

creativo e designer (sopra, a sinistra). Nuove lampade modulari a sospensione Vale, disegnate da Caine Heintzman (sopra, a

130

destra). Nuova anche la collezione Pebble, disegnata da Lukas Peet, con lampade a sospensione e da parete/soffitto (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

CASUM


Michael Anastassiades

Tra le novità del designer Michael Anastassiades e del suo omonimo brand tre nuove lampade che vanno ad ampliare la collezione Mobile Chandelier. Qui la n. 14 (a sinistra). Lampada da parete della nuova serie The Philosophical Egg (sopra). Nuove lampade a sospensione Chord, disegnate da Chris Basias, fondatore del brand (pagina accanto).

132


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

Ct Lights

CASUM


Davidpompa

134


E UROL U C E

tra i dodici vincitori di Casum Best Design 2019 (a sinistra). David Pompa, fondatore dello studio-brand, ha progettato insieme al suo team sia le lampade sia l'allestimento dello stand (pagina accanto).

lookbook salone del mobile 2019

La collezione di lampade a sospensione Meta si amplia con due nuove finiture. Qui Meta Ochre, con cilindro in travertino rosso e corpo illuminante in rame (sotto). La nuova collezione Origo in pietra vulcanica e vetro opalino,

CASUM


Luum Chris Fox, cofondatore e direttore del design di Luum, accanto a una delle lampade a sospensione della nuova collezione Samara (a sinistra). Tra le altre lampade della collezione anche una da parete (sotto) e un grande lampadario circolare (pagina accanto).

136


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

CASUM


Roll & Hill

La nuova serie di lampade da parete Geode di Jason Miller (sopra, a sinistra). Una delle lampade a sospensione della nuova linea Coax, di John Hogan (sopra, a destra). In primo piano il

138

nuovo lampadario Boden di David Weeks Studio. In secondo piano due lampade, da soffitto e da terra, della collezione Pole, disegnata da Philippe Malouin. In alluminio, acciaio e silicone (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

CASUM


Kundalini

Un folto gruppo delle nuove lampade Lilli di Cristina Celestino (sopra). La nuova lampada da parete Azou di Chris Basias. Disponibile con tre, cinque e sette punti luce e con dischi in marmo o onice (a destra).

Lampade a sospensione della nuova collezione Donya, disegnata dal fondatore del brand, Arash Nourinejad, e disponibile anche nelle versioni da tavolo e da parete, nelle tre finiture presentate (pagina accanto).

140


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

Anour

CASUM


Pholc

142


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

Lampade a sospensione della nuova collezione Donna, di Nina Jobs e Stina Sandwall (sopra, a destra e sinistra). La nuova lampada a sospensione Kandinsky dello studio Broberg & Ridderstråle, in due dimensioni

CASUM

e due finiture (pagina accanto, a destra). Cuore di Pholc sono i coniugi e cofondatori Maja Norburg, direttrice creativa, e Samuel Norburg, amministratore delegato (pagina accanto, a sinistra).


Tooy

Alcune delle lampade della nuova ampia collezione Gordon, disegnata da Corrado Dotti (sopra, a sinistra). Altra novità è la collezione Osman, dello stesso

144

designer. Lampade da parete ottenute unendo quattro corpi illuminanti (sopra, a destra). Uno dei tre lampadari della collezione Osman (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

CASUM


Luceplan

146


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

Stephen Burks davanti alle nuove lampade a sospensione fonoassorbenti Trypta che ha disegnato (sopra, a destra). Trypta è disponibile in diverse altezze, con pannelli di varie dimensioni e rivestimenti (sopra, a sinistra).

CASUM

Daniel Rybakken e le sue nuove lampade da tavolo Fienile, vincitrici di Casum Best Design 2019. Realizzate in alluminio, sono disponibili anche in verde e in due versioni da terra per esterni (pagina accanto).


LUC E P L A N

148


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

Diego Sferrazza ha disegnato Gomez Paz ha progettato invece la nuova serie di lampade per le lampade da parete/soffitto esterni Amidaba (sopra). Francisco Bulbullia (pagina accanto).

CASUM


Vibia

150


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

Primo Euroluce per la collezione Palma di Antoni Arola. Qui una composizione di lampade a sospensione, alcune con vaso

portapiante incorporato (sopra). Stefan Diez disegna la nuova serie Plusminus (in alto a sinistra). Lampade a sospensione della

CASUM

nuova collezione Flat di Ichiro Iwasaki. La linea comprende anche lampade da terra, tavolo e soffitto (pagina accanto).


Louis Poulsen

Rieditata la serie di lampade VL Ring Crown, disegnata negli anni Quaranta da Vilhelm Lauritzen, serie che comprende anche l'applique singola, una lampada a sospensione e tre lampadari (sopra). Sammode riedita diverse lampade di Pierre Guariche degli anni Cinquanta, tra cui la lampada da terra G30 del 1952, la lampada da soffitto G25 (a destra) e la lampada da parete G3, queste ultime del 1951 (pagina accanto).

152


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

Sammode

CASUM


Örsjö

154


E UROL U C E

lookbook salone del mobile 2019

Alcune lampade della serie Streck di Joel Karlsson, ora disponibili anche con paralume in vetro anziché in acciaio (sotto). Lampade da tavolo Libreria dello studio Folkform (a sinistra). Lampade a sospensione Virvel di Ingegerd Råman (pagina accanto).

CASUM


Artemide

La collezione Discovery di Ernesto Gismondi, fondatore di Artemide, si amplia con gli elementi squadrati a sospensione, con luce colorata o Tunable White, ovvero luce bianca regolabile in intensità e temperatura di colore (in questa foto). Una delle lampade della nuova collezione Odyssey (pagina accanto, a sinistra). Nuova anche la serie Stirling (pagina accanto, a destra). Entrambe le serie sono state disegnate da Dominique Sente e Rudi Nijssen, coniugi e fondatori del brand.

156


lookbook salone del mobile 2019

E UROL U C E

Schwung

CASUM


Martinelli Luce

Karakter

158


E UROL U C E

lookbook salone del mobile 2019

Tobias Grau

La nuova lampada da tavolo portatile Salt&Pepper (sopra, a destra). Lampada da tavolo

Moby di Birgitte Due Madsen e Jonas Trampedach, realizzata in gesso (sopra, a sinistra). Le nuove

CASUM

lampade Elastica dello studio Habits, tese tra pavimento e soffitto (pagina accanto).


Marie Schumann Una delle opere tessili della serie Curve della designer svizzera Marie Schumann (in questa foto). Lo studio olandese David Derksen Design presenta, sulla nuova libreria Framed, da sinistra un vaso della nuova serie Insulator, uno dei nuovi vassoi Dot e la lampada da tavolo Lucid (pagina accanto).

160


> Capovolgere tessuti, ispirarsi alla Luna, riutilizzare scarti, rileggere la tradizione > Lampade che si accendono al passaggio di una mano o con lo spostamento lungo un cavo > Contenitori in legno supercolorati, vasi stampati in 3D, lampade in pietra, opere tessili tra design e arte > Acciaio lucidato a specchio, lega di titanio anodizzata, composito di micelio...

David Derksen Design

CASUM

lookbook salone del mobile 2019

SaloneSatellite


Simon Schmitz

Il designer tedesco Simon Schmitz davanti a una delle sue lampade Raa, vincitrici di Casum Best Design 2019 (sopra). Ruotando il pomello dietro il corpo illuminante si modifica la distanza tra la sorgente luminosa e il disco in polimetilmetacrilato e dunque l'effetto della luce (a destra). Le due versioni della lampada da tavolo N5 (pagina accanto).

162


lookbook salone del mobile 2019

SALONE SATEL L IT E

CASUM


Alestalo x Judin x Väre

Lampade a sospensione Halo di Lassi Alestalo (sopra, a sinistra). Mensole Warp di Henri Judin (sopra, a destra). I tre designer finlandesi scelgono di presentare insieme le loro novità.

164

Da sinistra Henri Judin e Lassi Alestalo , con al centro Laura Väre, che ha disegnato il divano a due posti Ebba sul quale siedono, realizzato in velluto e ottone (pagina accanto).


lookbook salone del mobile 2019

SALONE SATEL L IT E

CASUM


A LES TA LO X JU DIN X VÄRE

166


SALONE SATEL L IT E

di Laura Väre (sotto, a sinistra). Tavolini Mood di Lassi Alestalo, con piani capovolgibili (pagina accanto).

lookbook salone del mobile 2019

Tavolo alto Barcode e sgabello Warp di Henri Judin (sotto, a destra). Portapiante multiuso Edvin e specchi della serie Po

CASUM


Yuri Himuro

168


SALONE SATEL L IT E

lookbook salone del mobile 2019

La designer giapponese Yuri Himuro presenta la sua nuova collezione tessile, Threads, tra i vincitori di Casum Best Design 2019. In questa collezione il retro del tessuto viene rivalutato e diventa il fronte, esaltando i contrasti cromatici. Qui i cuscini rivestiti con il nuovo tessuto (sotto), appeso anche nei diversi pattern e colori (a sinistra). La designer svolta il tessuto per mostrare quello che solitamente sarebbe il fronte (pagina accanto).

CASUM


Room for Milk

Branch

170


SALONE SATEL L IT E

lookbook salone del mobile 2019

Karel Matejka

Il designer Karel Matejka, con studio a Praga, presenta la collezione di lampade Amplifier. Qui la versione da parete (sopra, a destra). Branch, gruppo di studenti

della Tama Art University di Tokyo, presenta Dot., collezione di sette lampade da tavolo portatili composte da solidi geometrici regolari. Qui Dome, composta da

CASUM

un cilindro e una semisfera (sopra, a sinistra). Lampada a sospensione e specchio colorato dello studio giapponese Room for Milk (pagina accanto).


Lennart Ebert

Specchio con mensola Sheet, realizzato con un foglio di acciaio inox lucidato (sopra). Lampada a sospensione della serie Twice, tra i vincitori di Casum Best Design 2019, con sfera centrale che si illumina solo per metà: quella inferiore, come in foto, o quella superiore, per un'illuminazione più generale e indiretta (a destra). Il designer tedesco Lennart Ebert accanto alle lampade da tavolo Quijote (pagina accanto).

172


lookbook salone del mobile 2019

SALONE SATEL L IT E

CASUM


David Derksen Design

Lo studio olandese David Derksen Design presenta, sulla nuova libreria Framed, da sinistra un vaso della nuova serie Insulator, quattro dei nuovi vassoi Dot e una lampada da tavolo della serie Lucid. Lampada a sospensione della nuova collezione Neolith, con superfici in vera pietra, frutto della collaborazione con Johan van Hengel. A parete e a soffitto nuova lampada Sine (in questa foto).

174


SALONE SATEL L IT E

lookbook salone del mobile 2019

Pensiero Materia

Pensiero Materia è frutto della collaborazione tra il designer Luca Alessandrini, al centro, e lo studio Henry & Co., di cui fanno parte Alex Crestan, project manager, a destra, e Francesco Trubian, senior

eco designer, a sinistra. Lampada da tavolo Arco, realizzata in Wascoffee, materiale ricavato dallo scarto del caffè. Piatto da portata realizzato con scarti di buccia di pomodoro e argilla

CASUM

ottenuta da scarti di mattoni. A parete, pannelli fonoassorbenti Kite, realizzati in compositi di micelio morbidi e simili a schiuma, disegnati per l'azienda italiana Mogu (sopra).


Jamie Wolfond

176


SALONE SATEL L IT E

lookbook salone del mobile 2019

Studio Baku

Studio Baku, fondato dal designer giapponese Baku Sakashita, presenta la nuova serie di lampade Phase, che si ispira alle fasi lunari e diffonde luce riflessa, proprio come la luna (in questa

CASUM

foto). Il designer canadese Jamie Wolfond presenta diverse novità, tra cui la nuova caraffa Diametric in grès (in alto a sinistra) e i nuovi tavolini 401 in alluminio (pagina accanto).


Studio Susanne de Graef

Lo studio della designer olandese Susanne de Graef, qui ritratta, presenta la nuova collezione di lampade Knotted (in questa foto). Yuue, studio con base a Berlino fondato dal designer Weng Xinyu insieme a Tao Haiyue, presenta una lampada da tavolo dove il tubo a led pare immerso nell'acqua (pagina accanto, a sinistra) e gli elementi in porcellana Chinese Puzzle, progettati con Ryan Xiangfei (pagina accanto, a destra).

178


Yuue

CASUM

lookbook salone del mobile 2019

SALONE SATEL L IT E


Alizarina Studio

Hamanishi De

180


SALONE SATEL L IT E

Marie Schumann

lookbook salone del mobile 2019

esign

La designer svizzera Marie Schumann presenta diverse opere tessili, tra cui Softspace #1 della serie Note (sopra, a destra). Lo studio giapponese Hamanishi

Design, fondato dal designer Kunikazu Hamanishi, presenta la collezione Burning Metal Project, che comprende anche il tavolino Tig. Il colore sulla struttura in

CASUM

lega di titanio è ottenuto tramite anodizzazione (sopra, a sinistra). Collezione di tessili, tappeti e pouf di Alizarina Studio, con base a Milano (pagina accanto).


Daniel Becker Studio

Daniel Becker Studio, con base a Berlino, presenta la lampada Aureole, che spostata lungo il cavetto d'acciaio fa accendere la parte superiore o quella inferiore (sopra), e la lampada a sospensione Charlotte, in ottone con sottili

strisce led (a destra). Lo studio giapponese Shinya Yoshida Design espone le nuove lampade da tavolo Geometria, realizzate in tre materiali: fibra di cuoio, marmo e massello di frassino (pagina accanto).

182


SALONE SATEL L IT E

Shinya Yoshida

lookbook salone del mobile 2019

Design

CASUM


Lalaya Design

Lo studio canadese Lalaya Design, fondato da Hanae Baruchel e specializzato in arredi, lampade e complementi in cemento, presenta anche un'opera tessile del proprio guest designer Virgil Baruchel, intitolata Au Repos Flex (a sinistra). La designer finlandese Hanna Anonen con i contenitori Plizé (sopra). Contenitori Beebee e lampadario Bouquet (pagina accanto). I tre prodotti sono ora realizzati da Made by Choice.

184


SALONE SATEL L IT E

lookbook salone del mobile 2019

Hanna Anonen

CASUM


Studio Marfa

Studio Marfa, con base ad Amburgo, presenta le nuove sedie Andy in legno di acero e paglia di Vienna (a sinistra). Janis Fromm, che insieme a Florestan Schuberth ha fondato lo studio (sopra). Vasi della collezione Chromogen, realizzati con stampa 3D, della designer Cecilia Xinyu Zhang, con studio nella città di Bergen, in Norvegia (pagina accanto).

186


SALONE SATEL L IT E

lookbook salone del mobile 2019

Cecilia Xinyu Zhang

CASUM


Chmara.rosinke

Chmara.rosinke, studio con sedi a Vienna e Berlino, presenta la nuova serie di lampade Dks, progettate per il museo Staatliche Kunstsammlungen Dresden (sopra). Ania Rosinke, cofondatrice dello studio insieme a Maciej Chmara, dietro una

delle loro mini cucine mobili. Lampadario Dks (a destra). Fermalibri in vetro disegnati da Studio Jonathan Radetz, con base a Francoforte, in collaborazione con Antonia Henschel. I fermalibri sono ora prodotti da Schönbuch col nome Cinema.

188


SALONE SATEL L IT E

Studio

lookbook salone del mobile 2019

Jonathan Radetz

CASUM


The Litta Variations A Palazzo Litta, nel distretto 5Vie, ecco The Litta Variations / Opus 5, a cura di MoscaPartners. Il Cortile d’Onore ospita l'installazione Echo dello studio cileno Pezo von Ellrichshausen. Il volume riflettente è stato realizzato da De Castelli. Gli altri partner tecnici sono Flos, B&B Italia e Salvatori

(in questa foto). Nel negozio Raw di via Palermo la nuova collezione in porcellana Cilla Marea di Rosenthal, con illustrazioni del tatuatore milanese Pietro Sedda. Lampada a sospensione Respiro di Philippe Nigro per Dcw Éditions, carta da parati Malabar di Cole & Son (pagina accanto).

190


> Allestimenti spaziali: dal planetario alla luna, fino a luoghi interstellari > Nuove gallerie-appartamenti, per ambientazioni perfette > Ritorni materici dal passato: cotto variegato, marmo intarsiato e vetro fumé > Isole tessili, piatti tatuati, lampade modulari, divani girevoli > Rivestimenti supergeometrici, fra pattern, rilievi e fughe colorate

Raw CASUM

lookbook salone del mobile 2019

FuoriSalone


Moshe Tabibnia

192


FUORI SA LO N E

lookbook salone del mobile 2019

Dimoremilano

Il nuovo brand Dimoremilano, fondato da Dimorestudio per dare un'identità autonoma e unitaria alle proprie collezioni, presenta nell'ex Cinema Arti le sue novità con l'allestimento Interstellar, che prende il nome dalla lampada a forma di stella appesa sul tavolo

CASUM

rotondo Monocentrico Stella (in questa foto). In primo piano una delle nuove opere metalliche Mīror del collettivo femminile di designer The Ladies' Room. A parete tappeto Riviera di Nathalie Du Pasquier, ora prodotto da Memphis (pagina accanto).


D I M OR EM I L ANO

194


lookbook salone del mobile 2019

FUORI SA LO N E

Tra gli elementi della nuova collezione disegnata da Dimorestudio, il tavolo Parallelo e la lampada a sospensione

Charleston con lunghe frange (sopra a destra e alla pagina accanto). Nuovi il divano Skinny con base in lastre di vetro fumé

CASUM

e barre metalliche cromate e il tavolino Androgino con base costituita da piramidi di acciaio (sopra, a sinistra).


Giopato & Coombes

196


FUORI SA LO N E

lookbook salone del mobile 2019

Giopato & Coombes presenta le proprie novità con l'allestimento To the Moon and Back al civico 19 di via S. Maurilio, in zona 5Vie, in quello che nel 2020 è diventato il suo showroom permanente. Cristiana Giopato e Christopher Coombes, fondatori del brand (sotto). Lampadario della nuova collezione Gem, tra i vincitori di Casum Best Design 2019, in ottone e vetro soffiato (a sinistra). Nuova anche la linea Milky Way (pagina accanto).

CASUM


Serge Ferrari

198


Serge Ferrari affida a Sara Ricciardi il progetto dell'installazione in via Santa Marta 21, zona 5Vie. Sedute, quinte, piante e laghetti uniscono l'interno all'esterno, a dimostrare la versatilità e la resistenza dei rivestimenti in materiali compositi dell'azienda (sotto). Da destra Sara Ricciardi con i collaboratori Alessia Nobile, oggi ancora designer dello studio, Giovanni Taglialatela e Matteo Bonacci. Blocchi con rivestimenti rosa Stamskin One e rosso in ecopelle Stamskin Top. Sfere grigie rivestite con il nuovo Batyline Elios (a sinistra e alla pagina accanto).

CASUM

lookbook salone del mobile 2019

FUORI SA LO N E


Planetario di Cristina Celestino

Si chiama Planetario l'allestimento ideato per il Brera Design Apartment da Cristina Celestino, che ha disegnato anche la nuova moquette Nebula per Besana. Lampada da soffitto Diva di Esperia (sopra). Sulla moquette Nebula lampada da tavolo Sassone di Angelo Brotto per Esperia (a destra). Lampade a sospensione Pulsar, disegnate dalla designer per Esperia (pagina accanto).

200


lookbook salone del mobile 2019

FUORI SA LO N E

CASUM


Micro.

Ormond

La nuova serie di rivestimenti in grès porcellanato Trapezi disegnata da Giampaolo Benedini per Micro. (sopra). Tavolini della nuova collezione Romane disegnata dallo studio Garnier & Linker per Ormond Editions (a destra). Lampade da parete o soffitto Iris disegnate e commercializzate da Garnier & Linker (pagina accanto).

Editions 202


FUORI SA LO N E

lookbook salone del mobile 2019

Garnier & Linker

CASUM


Medulum

Da destra Diego Zanchettin, fondatore e ceo di Medulum, con Silvia Buccheri e Mauro Accardi, dello studio Accardi Buccheri, designer e direttori creativi del brand (sopra). La nuova collezione Flow, presentata in via Brera 11, comprende anche i tavolini Palafitte dello studio Debonademeo (a destra). Nuovi anche il cabinet Serica di Viviana Degrandi e il tavolino Rondò di Debonademeo (pagina accanto). Sculture in ceramica di Marta Jorio.

204


lookbook salone del mobile 2019

FUORI SA LO N E

CASUM


H+O

206


FUORI SA LO N E

di H+O, collezione che è tra i dodici vincitori di Casum Best Design 2019. Poltrona bianca Pelican e nera Chieftain di House of Finn Juhl. Divano Godot dello studio Iskos-Berlin per Menu. Al centro tavolino alto Androgyne di Danielle Siggerud e bassi NoNo dello studio Norm Architects,

tutti e tre di Menu. Lampade di Astep e Flos with Sarfatti (sotto). Le designer Elisa Ossino, a sinistra, e Josephine Akvama Hoffmeyer davanti a una parete rivestita con la nuova collezione Rilievi di H+O. Divano Tearoom di Nick Ross per Menu, tavolino Eye di House of Finn Juhl (pagina accanto).

lookbook salone del mobile 2019

Con l'allestimento Perfect Darkness inaugura la galleria del nuovo brand H+O, fondato da Elisa Ossino e Josephine Akvama Hoffmeyer. Nel salone camino rivestito con piastrelle rosse di File Under Pop e parete retrostante con le nuove piastrelle bordeaux Triangolo della collezione Rilievi

CASUM


H+ O

208


lookbook salone del mobile 2019

FUORI SA LO N E

Nella sala da pranzo, tavolo Nyhavn, sedie Reading e panca Cocktail, tutto disegnato da Finn Juhl e ora prodotto da House of Finn Juhl. Lampada a sospensione Model 2065 di

Gino Sarfatti, della collezione Flos with Sarfatti, distribuita da Astep (sopra, a destra). In cucina tavolo Snaregade e sedie Co, tutto dello studio Norm Architects per Menu. Lampadario Le Sfere Model

CASUM

2109 di Flos with Sarfatti (sopra, a sinistra). Pavimento, parete e struttura della cucina rivestiti con piastrelle di File Under Pop. Diffusore acustico di Artcoustic (pagina accanto).


The Socialite Family

210

Talenti


FUORI SA LO N E

lookbook salone del mobile 2019

Rou Materiaal

Tra le novità di Rou Materiaal, esposte in zona 5Vie, anche la consolle Glaciazione, una delle Sezioni Organiche e l'opera tessile Traccia (sopra, a destra). Nella

cornice di via Solferino 11, Talenti affida il proprio allestimento a Ludovica+Roberto Palomba, che hanno anche disegnato il divano della nuova serie Cliff Déco,

CASUM

ampliamento di Cliff. Tessuti di Rubelli (sopra, a sinistra). Divano Nonna e tavolino Carlotta di The Socialite Family nella location di via Palermo 1 (pagina accanto).


Paola C.

212


FUORI SA LO N E

lookbook salone del mobile 2019

Domenico Orefice

Domenico Orefice presenta la sua nuova collezione di tessuti, Mirabilis, nel negozio di tessili LoStudio in via San Maurilio 11, zona 5Vie. Sulla sinistra il pattern Nicchie, sulla destra Occhi (sopra,

CASUM

a destra). Pattern I Pesci (sopra, a sinistra). La nuova serie di accessori per la tavola e per la casa The Society Collection, realizzata in vetro soffiato e ottone, dello studio Neri&Hu (pagina accanto).


Viabizzuno

214


lookbook salone del mobile 2019

FUORI SA LO N E

Nel proprio showroom di via Solferino 18, in piena zona Brera, Viabizzuno presenta la sua concezione di luce e i suoi prodotti. Nuova lampada portatile Manondovevamovedercipiù, da tavolo o da appendere a parete con l'apposito gancio (sopra).

CASUM

Lampada modulare Coppibartali (a sinistra). Mario Nanni, fondatore di Viabizzuno, con due lampade portatili: alla mano destra Lanterna n55, sulle gambe Torcia n55 (pagina accanto). Tutte le lampade sono disegnate da Mario Nanni.


Mingardo

Diorama è l'installazione progettata dallo studio Aim per Mingardo, in via Solferino 11. Tra le novità la lampada da terra Dome di Valerio Sommella e la libreria Innocent di Gio Tirotto (sopra). Nuova consolle Elephant dello studio Bernhardt & Vella (a destra). Studio che ha ideato anche la nuova collezione di imbottiti Amalia per Natuzzi, presentata nel flagship store di via Durini. Tavolini Estro (pagina accanto).

216


lookbook salone del mobile 2019

FUORI SA LO N E

Natuzzi

CASUM


PalermoUno

Sophie Wannenes inaugura la galleria PalermoUno, che prende nome dall'omonimo indirizzo nel cuore del Brera Design District. La galleria si è trasferita a fine 2020 nei nuovi spazi di via Santa Maria alla Porta 5, zona 5Vie. Divano Dervisci, con estremità girevoli, di Roberto Gerosa. Lampadario Pop-Up di Magic Circus Éditions (in questa foto). Carta da parati Spot On Waves di Kirkby Design, lampada a sospensione Pendulum di Studio DeForm per Bomma, bicchieri May di Fferrone (pagina accanto).

218


lookbook salone del mobile 2019

FUORI SA LO N E

CASUM


PAL ER M OU N O

220


FUORI SA LO N E

Bomma, tappeto Camera con Vista di Studio Lievito, carta da parati decorata a mano di Pictalab (sotto e a sinistra). Sophie Wannenes, fondatrice e direttrice creativa della galleria, davanti alla carta da parati Spot On Waves di Kirkby Design (pagina accanto).

lookbook salone del mobile 2019

Nuovi tavolo Otto e tavolino Koko di Serena Confalonieri per Tws. Vasi Le 55 in vetro e cemento di Barbara Schweizer, lampade da tavolo della collezione Tplg di GoodMorning Studio per Daything, lampade da parete Umbra di Dechem Studio per

CASUM


Theoreme Editions

Viene presentato alla Siam in zona 5Vie il nuovo brand Theoreme Editions. Nella prima collezione anche le lampade da tavolo e da terra Jellyfish di Emmanuelle Simon (sopra), la poltrona Achille, vincitrice di Casum Best Design 2019, disegnata dallo studio Pool e i centrotavola Crystal dello studio

Garnier & Linker (a destra). Nel negozio Raw di via Palermo 1, nel cuore del Brera Design District, divano componibile di Handvärk, disegnato dal fondatore Emil Thorup. Carta da parati Malabar di Cole & Son, lampada da tavolo Biny di Jacques Biny, prodotta da Dcw Éditions (pagina accanto).

222


lookbook salone del mobile 2019

FUORI SA LO N E

Raw

CASUM


Fornace Brioni

Della nuova collezione di rivestimenti artigianali Scenografica di Cristina Celestino i pattern Capriccio, in primo piano, e Trionfo, entrambi in cotto, anche variegato (sopra), disponibili

anche nella versione mosaico, in cotto smaltato (a destra). Madia Pliss in marmo, specchio Mirari e sculture Omaggio a Morandi in diversi marmi, tutto disegnato da Elisa Ossino (pagina accanto).

224


lookbook salone del mobile 2019

FUORI SA LO N E

Salvatori

CASUM


Salvatori Apartment

226


Il pied-à-terre milanese di Gabriele Salvatori, ceo di Salvatori, si trova in via Solferino 11, nella stessa corte dello showroom aziendale. Gli spazi sono stati riprogettati da Elisa Ossino, che per Salvatori ha disegnato anche il Tavolo Proiezioni. Dello stesso brand le lampade a sospensione Farfalla di Marco Carini. Sedie So di Naoto Fukasawa per De Padova, (sotto). Nel salone quadri in intarsi marmorei e tavolini di Salvatori. Divano Erei e lampada da parete Nota di Ossino per De Padova. Poltrona bianca Diamond di Harry Bertoia per Knoll e poltrona in midollino T.54 di De Padova (a sinistra e alla pagina accanto).

CASUM

lookbook salone del mobile 2019

FUORI SA LO N E


Persone e attività citate PERSONE Alvar Aalto Mauro Accardi Samuel Accoceberry Josephine Akvama Hoffmeyer Luca Alessandrini Lassi Alestalo Michael Anastassiades Hanna Anonen Antoni Arola Hlynur Atlason Rasmus Bækkel Fex Alvino Bagni Hanae Baruchel Virgil Baruchel Chris Basias Laurent Batisse Mario Bellini Giampaolo Benedini Thomas Bernstrand Harry Bertoia Sergio Bicego Jacques Biny Matteo Bonacci Giorgio Bonaguro Dante Bonuccelli Mirjam Boon Vittorio Borachia Stefan Borselius Ronan Bouroullec Angelo Brotto Silvia Buccheri Stephen Burks Luigi Caccia Dominioni Alexander Calder

Marco Carini Victor Carrasco Cristina Celestino Pierre Charpin Maciej Chmara Matteo Cibic Patrizia Colombo Joe Colombo Serena Confalonieri Christopher Coombes Ilse Crawford Alex Crestan Matt Davis Carlo De Carli Zanini De Zanine Viviana Degrandi Paolo Dell'Elce Stefan Diez Rodolfo Dordoni Corrado Dotti Nathalie Du Pasquier Birgitte Due Madsen Lennart Ebert Luke Edward Hall Martin Eisler Lucian Ercolani Leandro Favaloro Mario Ferrarini Chris Fox Janis Fromm Naoto Fukasawa Roberto Gerosa Cristiana Giopato Ernesto Gismondi María Gómez García Francisco Gomez Paz Konstantin Grcic Klemens Grund

Pierre Guariche Gordon Guillaumier Constance Guisset Christian Haas Mathias Hahn Tao Haiyue Kunikazu Hamanishi Jaime Hayon Caine Heintzman Antonia Henschel Sebastian Herkner Yuri Himuro John Hogan Ichiro Iwasaki Nina Jobs Hella Jongerius Marta Jorio Henri Judin Finn Juhl Joel Karlsson Kihyun Kim Bodil Kjær Vilhelm Lauritzen Ferruccio Laviani Roberto Lazzeroni Piero Lissoni Daniele Lora Philippe Malouin Angelo Mangiarotti Nani Marquina Antonio Marras Karel Matějka Paul McCobb Jason Miller Børge Mogensen Jasper Morrison Emilio Nanni Mario Nanni

228

Paola Navone George Nelson Silje Nesdal Philippe Nigro Rudi Nijssen Carolina Nisivoccia Alessia Nobile Isamu Noguchi Maja Norburg Samuel Norburg Arash Nourinejad Fabio Novembre Domenico Orefice Elisa Ossino Begüm Cânâ Özgür Elisa Padrón Verner Panton Andrea Parisio Fredrik Paulsen Nicola Pavan John Pawson Lukas Peet Amelia Pegorin Federico Peri Giuseppe Pezzano Marco Piva Guglielmo Poletti David Pompa Gio Ponti Jean Prouvé Eugeni Quitllet Ingegerd Råman Rosaria Rattin Frank Rettenbacher Sara Ricciardi Jens Risom Umberto Riva Ania Rosinke


Nick Ross Daniel Rybakken Baku Sakashita Elena Salmistraro Stina Sandwall Carlo Santi Gino Sarfatti Simon Schmitz Florestan Schuberth Marie Schumann Barbara Schweizer Antonino Sciortino Pietro Sedda Dominique Sente Diego Sferrazza Danielle Siggerud Emmanuelle Simon Valerio Sommella Ettore Sottsass Bodo Sperlein Mac Stopa Giovanni Taglialatela Bruno Tarsia Emil Thorup Gio Tirotto Jonas Trampedach Francesco Trubian Patricia Urquiola Vincent Van Duysen Johan van Hengel Laura Väre Joeny Veldhuyzen van Zanten Roderick Vos Sophie Wannenes Hans Wegner Damian Williamson Jamie Wolfond

Bethan Laura Wood Ryan Xiangfei Weng Xinyu Cecilia Xinyu Zhang Dan Yeffet Diego Zanchettin Marcello Ziliani Marco Zito STUDI Accardi Buccheri Aim Alizarina Studio Anderssen & Voll Angeletti Ruzza Bbpr Bernhardt & Vella Besau-Marguerre Big-Game Bonderup & Thorup Branch Broberg & Ridderstråle Calvi Brambilla Charles & Ray Eames Chmara.rosinke Claesson Koivisto Rune Cube Bz Daniel Becker Studio David Derksen Design David Weeks Studio David/Nicolas De Pas, D'Urbino e Lomazzi Debonademeo Dechem Studio Dimorestudio

Draga & Aurel Eoos Folkform Form Us With Love GamFratesi Garcia Cumini Geckeler Michels Gilli Kuchik & Ran Amitai GoodMorning Studio Habits Hamanishi Design Henry & Co. Iskos-Berlin Lalaya Design Lievore Altherr Lievore Altherr Molina Ludovica+Roberto Palomba Maio Martinelli Venezia MoscaPartners Nava + Arosio Studio Neri&Hu Norm Architects Note Oeo Studio Pensiero Materia Pezo von Ellrichshausen Pool Ramos Bassols Raw-Edges Ronan & Erwan Bouroullec Room for Milk Shinya Yoshida Design

CASUM

Space Copenhagen Stone Studio Asaï Studio Baku Studio DeForm Studio Jonathan Radetz Studio Lievito Studio Marfa Studio Salaris Studio Susanne de Graef Studiopepe Taf Studio The Ladies' Room UnStudio VelvetLab Yuue

lookbook salone del mobile 2019

PE RSONE E ATTI V I TÀ CITAT E


2021

NOTHING BUT THE BEST The directory to over 500 top design brands from all over the world. 1st edition in 2021. Demo online now.


BRAND Alcantara Amini AndLight Anour Arflex Arper Artcoustic Artek Artemide Astep Azucena B&B Italia Baxter Besana Billiani Blå Station Bomma Bosa Brdr. Krüger Carl Hansen & Søn Cc-tapis Cedit Ceramica Cielo Cole & Son Crassevig Ct Lights Dada Davidpompa Daything Dcw Éditions De Castelli De Padova Desalto Dimoremilano Editions Milano Emu Esperia

Expormim Fferrone Fiam File Under Pop Flexform Flos Fornace Brioni Fredericia Fritz Hansen Fürstenberg Gan Garnier & Linker Ginori 1735 Giopato & Coombes H+O House of Finn Juhl Il Fanale Illulian Karakter Kartell Kirkby Design Kose Kundalini Kvadrat L. Ercolani L'Opificio LaCividina Linteloo Louis Poulsen Luceplan Lumina Luum Made by Choice Magic Circus Éditions Magis Martinelli Luce Medulum Memphis

Menu Michael Anastassiades Micro. Mingardo Mogu Molteni&C Muuto Nanimarquina Natuzzi Ormond Editions Örsjö Paola C. Paolo Castelli Pholc Pictalab Radici Roda Roll & Hill Rosenthal Rou Materiaal Rubelli Saba Salvatori Sambonet Sammode Schönbuch Schwung Serge Ferrari Stilnovo String Furniture Tacchini Talenti The Socialite Family Theoreme Editions Tobias Grau Tooy Usm

CASUM

Very Wood Viabizzuno Vibia Viccarbe Vitra Wall&decò Wästberg Wittmann Zanotta Zeitraum ALTRO 5Vie Brera Design Apartment Brera Design District Cersaie Design Holding Disney LoStudio Milano Durini Design Moshe Tabibnia Palazzo Litta PalermoUno Raw Salone del Mobile.Milano Salvatori Apartment Siam Staatliche Kunstsammlungen Dresden Tama Art University

lookbook salone del mobile 2019

PE RSONE E ATTI V I TÀ CITAT E


Casum lookbook salone del mobile 2019 brand pubblicati

Amini

Editions Milano

Louis Poulsen

Salvatori

AndLight

Emu

Luceplan

Sambonet

Anour

Expormim

Luum

Sammode

Arflex

Fiam

Magis

Schönbuch

Arper

Flexform

Martinelli Luce

Schwung

Artek

Flos

Medulum

Serge Ferrari

Artemide

Fornace Brioni

String Furniture

Astep

Fredericia

Michael Anastassiades

Azucena

Fritz Hansen

Micro.

Talenti

B&B Italia

Fürstenberg

Baxter

Gan

Billiani

Garnier & Linker

Blå Station

Ginori 1735

Bosa

Giopato & Coombes

Brdr. Krüger Carl Hansen & Søn Cc-tapis Cedit Crassevig Ct Lights Davidpompa De Castelli De Padova Desalto Dimoremilano

Mingardo Molteni&C Muuto Nanimarquina Natuzzi Ormond Editions

H+O

Örsjö

House of Finn Juhl

Paola C.

Il Fanale

Paolo Castelli

Illulian

Pholc

Karakter

Radici

Kartell

Roda

Kose

Roll & Hill

Kundalini

Rosenthal

L. Ercolani

Rou Materiaal

L'Opificio

Rubelli

Linteloo

Saba

Tacchini The Socialite Family Theoreme Editions Tobias Grau Tooy Usm Very Wood Viabizzuno Vibia Viccarbe Vitra Wall&decò Wittmann Zanotta Zeitraum

Profile for CASUM

Casum Lookbook Salone del Mobile 2019 – Interior design – iSaloni Milano  

Casum Lookbook Salone del Mobile 2019: le migliori novità di quasi 100 brand presenti al Salone del Mobile 2019, compresi Salone del Complem...

Casum Lookbook Salone del Mobile 2019 – Interior design – iSaloni Milano  

Casum Lookbook Salone del Mobile 2019: le migliori novità di quasi 100 brand presenti al Salone del Mobile 2019, compresi Salone del Complem...

Profile for casum

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded

Recommendations could not be loaded