Issuu on Google+

UN MONDO DI CUCINA, CULTURA E GLAMOUR TUTTO DA SCOPRIRE

N. 0 Dicembre 2009

in questo numero:

CUCINA ITALIANA 2 chiacchiere con Anna Prandoni Milano - Spazio Lattuada La luna nel pozzo e in pi첫 tante news da scoprire


FILO DIRETTO

a cura di Simonetta de Nisco

“La mente è golosa. Di sensazioni da assaporare, di momenti di trasgressione, di piaceri e di affetti”

Una pagina per dare spazio a piccole e grandi realtà che meritano citazione: novità gastronomiche, personaggi, libri, news e curiosità. Per nuove interessanti discussioni, suggerimenti e commenti scrivete a: simonetta@cascinasancassiano.it

3


concept: Simonetta de Nisco

SOMMARIO

ad e visual concept: Marilena Florio agenzia di comunicazione creativa web editor: Cascina San Cassiano a cura di Simonetta de Nisco photo: archivio Cascina San Cassiano archivio agenzia Marilena Florio

7/9

In numero In questo questo numero 3

FILO DIRETTO Spazio per piccole e grandi realtà

7/9 INTERVISTA

11

A scuola di CUCINA ITALIANA 2 chiacchiere con Anna Prandoni

11 Mostra “L’età di Courbet e Monet”

13 TI PORTO A MANGIARE Neive - La luna nel pozzo

15 LIBRI DI GUSTO

21

Sapore di Sole - Chef & Gourmet

17 E DA GUSTARE CON LA MENTE Suite francese Il ritratto di Dorian Gray Nero riflesso

21 IL LUOGO Milano - Spazio Lattuada

23 OGGI HO COMPRATO Aceto Balsamico Banda Rossa di Giuseppe Giusti

23

25 GOLOSE TENTAZIONI Maionese con Aceto Balsamico Patè di carciofi e aglio Mousse di Moscato d’Asti DOCG Mostarda dolce di cipolle rosse

29 NEWS Moda e bellezza

35 UN PELOSO PER AMICO

29

Il Bracco Ungherese Vizsla

5


AAscuola scuola didi CUCINAITALIANA CUCINA ITALIANA

INTERVISTA

La classe di una testata storica,”La Cucina Italiana” (nata 80 anni or sono e oggi diretta abilmente da Patrizia Caglioni con Paolo Becarelli capo redattore centrale) si è da alcuni anni trasferita anche alla Scuola, dove appassionati e principianti possono acquisire nozioni e divertirsi a creare piatti golosi. Anna Prandoni mi accoglie con un sorriso. È un vulcano di idee e di creatività. Come hai voluto strutturare i corsi affinché possano essere accessibili a coloro che mai hanno affrontato la prova fornelli e vogliono imparare e come invece ti rivolgi a chi è già abile e quindi vuole soltanto conoscere nuove tecniche o soluzioni? Abbiamo organizzato un calendario davvero ricco, nel quale trovano posto quasi sessanta corsi: dalle basi della cucina e della pasticceria, agli approfondimenti più svariati. L’approccio è sempre quello pedagogico: le ricette sono introdotte da una spiegazione ed eseguite con accuratezza, coinvolgendo gli alunni nella pratica; chiunque può chiedere di cimentarsi nei passaggi che gli sembrano più complicati ed il dialogo è incoraggiato dallo stesso docente. Questo metodo didattico e la vasta scelta tra corsi di differenti difficoltà, permette anche a chi è meno sicuro di sè (persino ai principianti assoluti!) di frequentare con profitto le lezioni e rincasare con la soddisfazione di riproporre con successo i piatti sperimentati qui! Nel caso che a contattarci siano grandi appassionati o professionisti si possono addirittura pianificare lezioni individuali che approfondiscano qualunque argomento gastronomico. Per il 2010 quali saranno i corsi più particolari e interessanti? Andiamo fieri dei nostri corsi monotematici, lezioni singole, ideate per soddisfare le inclinazioni e le curiosità più diverse. Alcuni esempi: pasta fresca, gnocchi, zuppe e creme, verdure, torte salate, pizze, focacce, pesce (anche zuppe), crostacei, filetto, agnello. Inoltre cucina 7


vegetariana, carni e cucina estiva, gelati e sorbetti, brunch e “bicchierini golosi”. Un altro suggerimento da annotare è il fiammante Pronto prima: una lezione per imparare a preparare il menu di un invito con anticipo e, la sera della cena, non avere che da rianimarlo con una sfiammata! L’Alta Cucina e la Pasticceria di approfondimento sono sempre presenti in calendario, e, sempre a livello alto, non mancano spunti particolari, ad esempio, la Pasticceria Austroungarica, i Buffet dolci e salati, la Decorazione del Piatto… Avete dei corsi low cost? Sì, alcuni corsi sono proprio mirati in questo senso. Sono corsi di apprendimento o di perfezionamento delle proprie capacità ma sono sviluppati in tempi contenuti al fine proprio di contenere l’investimento personale. Che cosa ti ha portato questa esperienza in termini di creatività personale e aspettative future? La gastronomia è una miniera di ispirazioni creative, e, quando si tratta di renderla interessante per un vasto pubblico, bisogna necessariamente fare appello alla fantasia ed all’estro ed essere sempre aggiornati. La mia con la Scuola è una sfida continua a colpi di novità, iniziative, proposte che possano ingolosire neofiti e gourmet. Si tratta di un'organizzazione molto laboriosa, perché è indubbiamente impegnativo mettere in pratica tutti questi progetti, certamente, però la soddisfazione di riuscire nell’impresa è grande. Avere ospite Gualtiero Marchesi per una lezione d’eccezione sui fondamentali della cucina, imbandire cene Anni Trenta per festeggiare l’ottantesimo compleanno della rivista, aprire la sala ristorante alle più svariate degustazioni, dai tè pregiati, ai formaggi erborinati, alle cucine regionali ed avere corsi sempre nuovi ad arricchire l’agenda della Scuola sono alcune delle iniziative che, quest’anno, si sono già concretizzate; il successo che hanno avuto è la linfa e il carburante per non rendermi mai paga e continuare a lavorare indefessamente ai “prossimamente in calendario! Anna mi lascia. L’attendono nell’aula centrale. Io mi avvicinerò alla mia postazione. Chissà che cosa imparerò oggi.

INTERVISTA

www.scuolacucinaitaliana.com

9


L’età Courbet L’età di di Courbet eeMonet Monet La diffusione del Realismo e dell’Impressionismo nell’Europa centrale e orientale Una mostra straordinaria accoglie nello scenario

Claude Monet Disgelo, 1882 Berna Kunstmuseum

sontuoso di Villa Manin a Passariano di Codroipo (Udine) 120 opere provenienti da musei di tutto il mondo con una tematizzazione che mette a confronto dipinti di pittori francesi con altri di autori di diversi Paesi dell’Europa centrale e orientale, individuandone le affinità e le differenze. Un resoconto entusiasmante dei rapporti tra Parigi e le grandi capitali del centro e dell’est Europa. Una pagina d’arte che ripercorre con abile

Vincent Van Gogh Le rive della Senna, 1887 Amsterdam Van Gogh Museum

orchestrazione alcuni decenni della pittura del secondo Ottocento nel vecchio Continente. Si possono ammirare, tra gli altri, dipinti di Courbet, Corot, Monet, Manet, Van Gogh e scoprire i meno conosciuti Serov, Szinyei

Alfred Sisley Il sentiero dei castagni, 1867 Southampton City Art Gallery

Merse, Leibl, Florian, in un James Ensor Lady with Fan, 1880 Anversa Koninklijk Museum voor Schone Kunsten

continuo avvicendarsi di sensazioni ed emozioni. Cinque le sezioni che

affrontano tematiche della pittura del periodo contemplato, tra queste le suggestive “Boschi e campagne”, “Acque”, “Nevi”, “Ritratti e Figure” che

Passariano di Codroipo (Udine) Villa Manin fino al 7 marzo 2010 Catalogo a cura di Marco Goldin ed. Linea d’Ombra Libri Per info e prenotazioni: tel. 0422- 429999 www.lineadombra.it

suggeriscono momenti sereni di vita quotidiana. Un appuntamento da non perdere. 11


La nelpozzo pozzo Laluna luna nel

TI PORTO A MANGIARE

Piazza Italia, 23 Neive (Cuneo) tel. 0173-67098 In uno dei borghi più belli d'Italia, che infonde subito una sensazione di benessere e di tranquillità, un ristorante un po' defilato dal passaggio. È luogo elegante, discreto, con una ventina di tavoli ben distanziati che offrono intimità all'ospite. È la creatura di Vera e Cesare Lo Nardo che, laureati entrambi in medicina, hanno compiuto nel 1990 una scelta di vita particolare diventando ristoratori (lei è lo chef dalla vena creativa e appassionata e lui conduce con grande competenza la sala ed è grande esperto di vini). La cucina esprime piatti del territorio come vitello tonnato all'antica, piccoli delicati e indimenticabili ravioli del plin, carne di fassone al coltello in versioni diverse e utilizza superbe materie prime quali faraone, conigli e polli e verdure dell'orto secondo stagione. La presenza del baccalà offre una variante ai piatti tradizionali. La carta dei vini è accurata e molto ben costruita per soddisfare ogni esigenza.

13


Sapore diSole Sole Sapore di

LIBRI DI GUSTO

di Lorenzo Piroddi Lorenzo Piroddi (Genova, 1911-1999), nutrizionista considerato il padre della Dieta Mediterranea, è l’autore di questo libro che accoglie 110 ricette della tradizione culinaria dei Paesi che si affacciano sul Mare Nostrum: dalla Spagna alla Tunisia, dall’Italia alla Turchia, dalla Francia al Libano. Un girotondo dai molteplici colori e sapori per una serie di piatti nutrienti e invitanti. Il volume è corredato di informazioni e tabelle esplicative con la composizione chimica e il potere energetico dei principali componenti delle ricette e suggerisce semplici ma importanti regole per mantenersi in forma e in buona salute. Sapore di sole è di grande

Lorenzo Piroddi Sapore di Sole Dieta Mediterranea: principi base, ingredienti e ricette per una corretta alimentazione. Mursia editore. Collana Golosia&C

interesse per chi voglia documentarsi a fondo sulla dieta che oggi viene riscoperta e consigliata a buon titolo in tutto il mondo da dietisti e cultori della nutrizione sana ed equilibrata.

Chef Gourmet Chef & & Gourmet di Nicola Batavia e Massimo Roscia Dal famoso chef del ristorante torinese ‘L Birichin e da uno scrittore dalla penna coinvolgente nasce un arguto diario a quattro mani. Il punto di vista di chi un piatto lo crea e lo inventa secondo il proprio estro ed esperienza messo in relazione con quello di chi quel piatto lo gusta con golosa curiosità. Frammenti di vita, di momenti speciali, di sensazioni emotive e una ricca serie di ricette co-protagoniste in ogni capitolo: quelle di Nicola di alta cucina, quelle di Massimo semplici e casalinghe.

Nicola Batavia Massimo Roscia Chef & Gourmet Diario semiserio di un grande cuoco e di un discreto buongustaio Daniela Piazza editore

Tutte facilmente realizzabili dagli appassionati gourmets. 15


Suite francese Suite francese

...E DA GUSTARE CON LA MENTE

di Irène Némirosky Uno dei testi più intensi e intimi di un’ autrice segnata da un destino spietato che l’ha condotta ancora giovane a morte ad Auschwitz e della quale sono stati in questi ultimi anni riproposti scritti composti negli anni Quaranta. Un affresco lucido, spesso spietato - a volte peraltro addolcito dalla personalità di alcuni protagonisti - di una Francia desolata e affranta, sotto l’occupazione nazista che commuove e fa pensare con dolore alle sofferenze sopportate da tanti esseri

Irène Némirosky

umani e purtroppo riproposte da molte realtà attuali

Suite francese Biblioteca Adelphi 482 Adelphi Edizioni.

in varie parti del globo.

IlIlritratto ritratto didiDorian Gray Dorian Gray di Oscar Wilde Pubblicato nel 1891 il ritratto può considerarsi lo specchio spirituale del tormentato autore; è il testo che più ne esprime la complessa straordinaria personalità e riflette tutti i disagi di un’epoca di cui è il documento più avvincente. Estetismo, decadentismo fin de siècle, esercitazioni dialettiche inimitabili, edonismo sfrenato. Wilde è un po’ tutto questo. E Dorian Gray, eterno bellissimo giovane, è l’espressione di quell’epoca vittoriana, in una Londra frivola e salottiera, seppure capitale di un impero coloniale

Oscar Wilde Il ritratto di Dorian Gray Oscar Classici Mondadori

all’apice della sua potenza. Un libro da rileggere, senza interruzioni e da regalare a chi ama l’introspezione.

17


Nero Nero riflesso riflesso

...E DA GUSTARE CON LA MENTE

di Elias Mandreu Nero Di Giovanni ritorna da commissario nella sua Sardegna, in una piccola questura di paese. Qui riaffiorano i fantasmi di un passato travagliato mentre il presente è costellato da trame, drammi e foschi delitti all’apparenza irrisolvibili. Come uomo ma soprattutto quale uomo di legge il protagonista di questo romanzo che avvince dalle prime pagine, si trova a dover guardare in uno specchio scuro che gli rimanda, inesorabile e implacabile proprio il suo “Nero riflesso”. Romanzo d’esordio di Elias Mandreu, dolente ma anche ironico, in cui si sovrappongono linguaggi differenti,

Elias Mandreu Nero riflesso Edizioni Il Maestrale.

dal giuridico al thriller, dal giornalistico al drammaturgico e in cui inattese si manifestano confessioni femminili estremamente intriganti, affidate a un diario dai molti misteri. Mandreu, occorre sottolinearlo, ha tre vite (è avvocato, magistrato e ingegnere meccanico) e ha scritto il libro a sei mani, trasferendo nelle pagine le esperienze di ognuna di queste sue realtà. L’editore sardo Il Maestrale si conferma ancora una volta scrupolosamente attento nella scelta di nuovi, eccellenti autori dalla scrittura lineare, arguta, coinvolgente. Sono stata avvinta dall’incipit e ho “divorato” il libro in una notte. Il giorno dopo ho riletto con più attenzione alcuni passi che fanno riflettere perché possono ben collegarsi a scottanti temi di attualità.

19


Spazio Lattuada Spazio Lattuada

IL LUOGO

Via Lattuada, 2 Milano www.spaziolattuada@fastwebnet.it Nato come galleria d’arte contemporanea, lo Spazio (che ha una superficie di centosessanta metri quadrati e tre vetrine) è stato tra i primi in Italia ad affermarsi anche come Temporary Shop (moda, luxury goods, prodotti per la bellezza, per la casa, curiosità). È situato nel cuore della vecchia Milano, in Porta Romana ed è noleggiabile anche per eventi culturali , mostre, days, show room, come sala posa, per conferenze, feste private e momenti musicali (dispongono di pianoforte a coda kawai) per i quali possono offrire assistenza completa, dalla realizzazione di depliantistica ai servizi di ufficio stampa.

21


Aceto balsamico Aceto balsamico Banda Rossa Banda Rossa

OGGI HO COMPRATO...

del Gran Deposito di Aceto Balsamico di Giuseppe Giusti di Modena Prezioso balsamico, prodotto in quantitĂ  limitatissima, dallo straordinario bouquet di aromi e note fruttate; morbido, irresistibile, invecchiato lungamente nelle botti piĂš pregiate e antiche dell'Acetaia risalenti al 1600/1700. L'ho gustato da solo, a gocce, su un cucchiaino in corno di Lorenzi e in accompagnamento a formaggi stagionati in scaglie, sulla crescenza, sulla frutta (fragole), nelle macedonie, sul gelato. Per chi amerĂ  il prodotto, consiglio di andare a visitare il loro Museo, previa prenotazione.

www.giusti.it

23


Maionese Maionese con balsamico con aceto aceto balsamico

GOLOSE TENTAZIONI

di Cascina San Cassiano Dal gusto delicato e dalla consistenza soave, simile alla panna più soffice, si accompagna armonicamente a carni arrosto o bollite, a carpacci, a pesce non salsato, a uova sode, a verdure grigliate. È ottimo ingrediente per l’insalata russa e per arricchire

Questa maionese è stata premiata al SIAL di Parigi nel 2008 come prodotto innovativo.

gustosi panini. Da provare il tramezzino con fette di pane carrè integrale, su cui spalmare un cucchiaio di maionese, quindi aggiungere una foglia di lattuga lavata e tagliata a listarelle sottili e fettine di salmone affumicato. Oppure, delicatissima e bella da vedere, come antipasto, una composizione di piccole fettine di avocado, prima privato della buccia, spruzzato con qualche goccia di limone affinchè non si annerisca e quindi disposto a raggiera come fosse un fiore e al centro arricchito da una abbondante cucchiaiata di maionese.

Patè dicarciofi carciofi Patè di aglio eeaglio di Cascina San Cassiano Golosa tentazione per chi ama i sapori decisi. Perfetto su bruschette e crostini, su pomodori ciliegia tagliati a metà, ottimo per insaporire a fine cottura le carni bianche, di pollo o di tacchino. Speciali per farcire involtini di sottili fette di vitello o per dare un tocco di classe a carciofi, mondati, lavati, tagliati a metà e lessati a bagnomaria e poi passati per qualche minuto in una teglia in forno caldo a 180° , dopo averli ricoperti con questo patè e spolverati con un velo di pane grattugiato. 25


GOLOSE TENTAZIONI

Mousse divino vino Mousse di Moscato d’Asti DOCG Moscato d’Asti DOCG di Cascina San Cassiano Dessert elegante, nota di classe per un pranzo raffinato, questa crema vellutata è nata da una antica ricetta piemontese seguendo un procedimento che permette di mantenere le caratteristiche del sapore e del gusto del vino Moscato. Non contiene uova e quindi può essere apprezzata anche dagli intolleranti. Ottima se servita da sola, in coppette, guarnita da una spolverata di nocciole tritate o da un ciuffo di panna montata. Per l’ora del tè è speciale come accompagnamento ai biscotti secchi o guarnizione di tortine di pasta frolla o crostate (aggiungere la mousse sempre a freddo per non disperderne nella cottura profumi e gusto). Si sposa armonicamente con la torta di nocciole; da provare con i gelati alla crema o allo yogurt.

Mostarda dolce Mostarda dolce di di cipolle rosse cipolle rosse di Cascina San Cassiano In questa mostarda sono impiegate cipolle rosse carnose e dolci, uva sultanina, zucchero di canna, aceto balsamico di Modena e un’idea di spezie. Un abbinamento ideale con i bolliti misti, con gli arrosti di carni bianche (con il maiale in matrimonio d’amore). Con i formaggi a pasta dura, quali il Castelmagno, dal tono deciso, contrasterà per la dolcezza; incuriosirà accompagnata a uno stracchino o a un gorgonzola naturale o in genere a formaggi erborinati. Da osare anche per guarnire delle tartine di pane integrale con sottili fette di Gruyère. 27


Moda Bellezza Moda ee bellezza

NEWS

Thank God it’s Friday, una bomba colorata che frizza nell’acqua della vasca da bagno per iniziare la giornata o il fine settimana all’insegna del buon umore. Avocado fresco e olio di oliva hanno un leggero effetto idratante mentre lemongrass e bergamotto tonificano il corpo, stimolano la pelle rinfrescano le idee. Per un completo benessere psicofisico e una sferzata di energia. L’ho provata proprio venerdì sera. Un vero bagno di allegria. www.lush.it

Una semplice allegra cerniera si trasforma in una praticissima borsa. Non occupa spazio perché si può disfare e mettere in valigia, è lavabile in lavatrice, supporta carichi fino a 30 kg quindi è perfetta per chi come me viaggia sempre con tanti libri. E’ disponibile in tanti colori e formati. Esiste anche in versione elegante (in oro per esempio è perfetta abbinata al classico tubino nero). Molto belle anche le pochette porta tutto e i mini borsellini per le monetine. Con le cerniere, Ghostzip ha creato anche accessori (cravatte fashion) e vestiti. www.ghostzip.com

29


Moda Bellezza Moda ee bellezza

NEWS

Una novità assoluta! Il primo profumo maschile firmato Collistar

Acqua Attiva Sentori caratteristici della macchia mediterranea, ingredienti originali ed esclusivi quali bergamotto, cedro, eucalipto, fresia, vetiver. Freschezza peculiare che richiama le note odorose della brezza marina

e

quelle

boschive dei legni e delle fronde. Acqua Attiva è discreta e pur tuttavia persistente. E’ profumo dedicato all’uomo che vive la propria fisicità in perfetta armonia con il mondo. Lo sceglieranno anche le donne che amano le note fresche e non aggressive. www.collistar.it

31


Moda Bellezza Moda ee bellezza

NEWS

Occhiali da sole Marilyn Monroe Eyewear per sentirsi diva e sexy. Prodotti e distribuiti da Espressioni di Moda Per info: tel. 055 88 26 161 www.edmoda.com Cardigan di Playboy, con quattro bottoni, color azzurro polvere, arricchito da un morbido collettino in pelo ecologico. Un ritorno al classico, per le giovanissime di tutte le età. Per info: Celebritylab 035 66 63 11 www.playboy.it Collana in tessuto nero e zip dorate a forma di grappolo d’uva, importante ma leggerissima, rende speciale il tubino nero. Prodotta e distribuita da Lillabluma Per info: 0734 90 31 21 www.lillabluma.com Casco A-STYLE arancio con calotta in policarbonato, imbottitura in velluto traspirante anallergico, visiera antigraffio. Molto fashion, unisex; comprarne due e fuggire nel vento. Per info: A-STYLE tel. 02 973 733 19 www.a-style.it

33


Un per amico Unpeloso peloso per amico

PICCOLI, GRANDI AFFETTI

Il Bracco Ungherese Vizsla Ho incontrato Olga qualche tempo fa.

Olga da cucciola

E’ stato amore a prima vista e affinità elettive che neanche Goethe ha mai provato. La “ragazza” è bionda, ottima conversatrice, dignitosa nell’aspetto con qualche attimo di distrazione. Infatti indulge spesso in convenevoli quali abbracci, baci e abbaio festoso ma poi riesce a darsi un contegno e ridimensiona il proprio entusiasmo. Fu, il nostro, un colpo di fulmine. Avevo appuntamento con

Olga oggi, con espressione severa

la sua mamma bipede, Angela e dovevamo parlare di lavoro. Quando però ad aprire la porta è stata Olga e mi ha piazzato le due zampe anteriori intorno al collo ho avuto sensazioni contrastanti, prima fra tutte una: sono vestita di scuro, che ne sarà della mia mise? Poi però ci siamo baciate, la giacca e la gonna si sono ricoperte di peli corti e sottili color miele e non ci ho pensato più. Il nostro amore continua negli anni ed è sempre più intenso.

Olga cacciatrice

Il Bracco Ungherese Vizla fu introdotto in Italia da Jolanda di Savoia, appassionata cinofila. Ha origini antiche, è di taglia media, è compagno attivo dei cacciatori. Ha carattere equilibrato,

Giochiamo?

calmo, dolce; è gioviale, giocherellone, affettuoso. Gli occhi si armonizzano al mantello color nocciola carico e sono di un miele che va dal chiaro allo scuro. Ama correre ma può stare senza problemi in casa sempre che si tenga conto che occorre portarlo fuori

www.morando.it

spesso per farlo divertire in spazi aperti e giocando con lui. A Olga piace tanto "Energy" (Linea Benessere Migliorcane) senza coloranti o conservanti, con ingredienti garantiti italiani. 35


Dormendo ho sognato che la vita era gioia, svegliandomi ho visto che la vita era dovere, ho compreso che il dovere è gioia. Tagore


Cascina Style - numero 1