Issuu on Google+

&

Europa Mediterraneo Settimanale dell’Antenna Europe Direct- Carrefour Sicilia sui programmi e bandi dell’U.E. Direttore Responsabile Angelo Meli

SEMINARIO TERRITORIALE DI FORMAZIONE E INFORMAZIONE PER UN’EUROPA DEI RISULTATI E DELLE OPPORTUNITA’ Palermo, Assessorato Regionale Beni Culturali “Reale Albergo delle Povere” -

Spediz. in abb. Postale — Art. 2 comma 20/c — Legge 662/96—Filiale PA

Corso Calatafimi, 217

14-15 giugno 2012

Si tiene a Palermo l'ottavo appuntamento del ciclo di incontri sul territorio organizzati dal Dipartimento Politiche Europee, in collaborazione con la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale (SSPAL), l’Istituto Europeo di Pubblica amministrazione (EIPA), Enterprise Europe Network (EEN) e l’Associazione Euromed Carrefour – Antenna Europe Direct di Palermo. Un’iniziativa che ha come obiettivo quello di favorire la conoscenza dei finanziamenti direttamente erogati dalla Commissione europea, la loro diffusione, il loro utilizzo e le concrete possibilità di accesso. Un fronte, quello dei fondi tematici, sul quale l'Italia potrebbe fare molto di più. Allo stato attuale, infatti, delle quasi 115mila operazioni di finanziamento in ricerca, istruzione, energia e trasporti, cultura, ambiente, sanità – per un totale di quasi 48 miliardi di euro – l’Italia riesce ad aggiudicarsene circa l’11%, ovvero 5 miliardi di euro. Una cifra ancora insoddisfacente che potrebbe essere incrementata attraverso una maggiore informazione e una strategia di sistema. Gli incontri sono dunque pensati per promuovere un approccio migliore in questo campo e fornire informazioni mirate affinché l'Europa non venga percepita come una generica entità astratta ma come una terra creatrice di opportunità, prosperità e talento, capace di migliorare la vita dei suoi cittadini sul piano dei diritti, dei prodotti, dei servizi. Nel 2012 sono previsti 13 seminari di informazione e formazione, che si tengono in diverse regioni italiane (Molise, Campania, Umbria, Toscana, Lazio, Piemonte, Marche, Sicilia, Puglia, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Basilicata, Emilia Romagna). Ogni seminario si svolge in due giornate di lavori ed è articolato in due moduli: una prima parte informativa dedicata alla presentazione delle politiche comunitarie del ciclo finanziario 2007-2013 e dei fondi a gestione diretta erogati dalla Commissione Europea e una seconda parte di carattere operativo, orientata ai soggetti interessati a occuparsi della predisposizione del budget di progetto. L'ottavo incontro del nuovo ciclo di appuntamenti si tiene a Palermo il 14-15 giugno 2012 (Assessorato Regionale Beni Culturali, “Reale Albergo delle Povere” - Corso Calatafimi 217). Il corso, gratuito, è destinato a Enti Locali, altri enti pubblici, cittadinanza, imprese, università, ONG e qualunque soggetto interessato a partecipare alla progettazione comunitaria. L'iscrizione al seminario è aperta (per il calendario degli appuntamenti e ulteriori e più dettagliate informazioni visitare il sito www.finanziamentidiretti.eu; per partecipare al seminario occorre compilare la scheda di registrazione e inviarla online secondo le modalità indicate sul sito http://www.sspal.it). Potete trovare il bollettino anche nel sito:www.carrefoursicilia.it e nella pagina Facebook del CarrefourSicilia .Questo l’indirizzo: http://www.facebook.com/groups/103301113040335/#!/profile.php? id=100000918225841

ANNO XIV N. 23/12 06/06/12

Sommario Italia – Malta: nasce un centro di ricerca per la viticoltura del Mediterraneo

2

Pacchetto mensile "infrazioni":

3

Stabilità, crescita e occupazione: la via da seguire

4

EuropaBook

4

Giornata mondiale senza tabacco 2012

5

I centri Europe Direct verso il 2013, anno europeo dei cittadini

5

Formazione specialistica per educare alla cittadinanza

6

UEFA EURO 2012

7

Concorsi

8

Manifestazioni

12

S.O.A.T. 74 Alcamo Distretto di TP

20

Presidenza della Regione Siciliana


AGRICOLTURA

Avvisi Ass.to Agricoltura regione Sicilia Misura 123 “Accrescimento del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali” - Bando GURS n. 61 del 31 dicembre 2009, III sottofase - Si pubblica il D.D.G. n. 1711 del 30/05/12 di approvazione degli elenchi provvisori delle istanze ammissibili e della relativa legenda, delle istanze che non hanno raggiunto il punteggio minimo, delle istanze escluse e di quelle non ricevibili. Misura 312 “Sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese” Azioni A, C e D - AVVISO PUBBLICO – Comunicazione di avvio del procedimento amministrativo relativo alle domande presentate in relazione al bando pubblicato nella GURS n.1 del 05/01/2012. GAL Terre Normanne – Piano di Sviluppo Locale “Terre Normanne” – Errata corrige Ad integrazione del contenuto dell’art.5 dei bandi pubblicati per l’attuazione della misura riportata si comunica che anche il Comune di Camporeale (PA) rientra tra quelli beneficiari degli interventi: - Misura 323 “Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale”- Azione B “Realizzazione di interventi di ripristino degli elementi culturali del paesaggio agrario tradizionale”. Misure a investimento: Pubblicata la Circolare n. 13 del 29 maggio 2012 riguardante: Chiarimenti relativi alle fattispecie delle “opere in economia”. Procedura aperta per la fornitura di apparecchiature per videoconferenza. Aggiudicazione provvisoria. AVVISO: Riapertura termine di presentazione delle istanze per predisposizione elenco positivo Regione Sicilia delle menzioni "VIGNA". Reg. CE 1234/07 Miglioramento della produzione e commercializzazione dei prodotti dell'apicoltura. Invito pubblicato sulla GURS del 24/12/2011. Si comunica che il MIPAAF in data 31/05/2012 ha assegnato alla regione Sicilia Assessorato delle Risorse Agricole e Alimentari Dipartimento Interventi Strutturali ulteriori risorse finanziarie relative all'invito di cui all'oggetto, pari ad € 14.084,00 che consentiranno lo scorrimento della graduatoria E1. http://www.regione.sicilia.it/Agricolturaeforeste/Assessorato/index.htm

Italia – Malta: nasce un centro di ricerca per la viticoltura del Mediterraneo Avviata la ristrutturazione della cantina di Buskett per il proseguimento della sperimentazione firmata ProMed Sono stati avviati da pochi giorni i lavori di ripristino della cantina di Buskett a Malta nell’ambito del progetto ProMed. Tale struttura, di proprietà del Ministero per le Risorse e gli Affari Rurali (MRRA), sarà destinata alla creazione di una stazione di ricerca che sia in grado di svolgere sul territorio maltese tutti gli studi necessari al mantenimento ed all’adeguamento delle attività previste nel progetto, anche oltre il suo termine. Si tratta di una delle attività più importanti del progetto ProMed, fortemente voluta dal Ministero e dall’associazione dei produttori maltesi Vitimalta, per il ruolo strategico che potrà avere in futuro per lo sviluppo della viticoltura locale. «La messa a punto di una stazione di ricerca in viticoltura ed enologia – spiega il Dr. George Pullicino, Ministro delle risorse e degli affari rurali di Malta – non è solo uno degli obiettivi più importanti del progetto ProMed ma è anche un progetto a cui il nostro Ministero dà molto valore in quanto questa stazione di ricerca sarà un punto di riferimento per gli agricoltori che desiderano ottenere consulenza tecnica e supporto per la coltivazione della vite e fornirà gli strumenti necessari per potenziare la ricerca nel settore vitivinicolo con l'obiettivo di migliorare la qualità delle uve locali e dei loro derivati, e contribuire così a rendere i prodotti maltesi più competitivi sia sul mercato locale che all’estero». La creazione del centro sperimentale segue ad una intensa attività di knowledge management svolta nei mesi precedenti che ha visto impegnati i tecnici del MRRA e di VitiMalta sotto la guida dell’Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia con l’obiettivo di innescare un circuito virtuoso di trasferimento delle competenze acquisite dall’ente regionale negli oltre sessanta anni di attività nel settore vitivinicolo. «L’aspetto formativo – spiega Lucio Monte, responsabile scientifico del progetto – rientra tra le finalità statutarie dell’Ente ed è uno degli obiettivi dell’attività programmata per il prossimo triennio attraverso la realizzazione di interventi voli a favorire il trasferimento delle conoscenze alle imprese siciliane e non solo. In tal senso l’attività svolta nell’ambito del progetto ProMed non solo concorre al raggiungimento dei nostri obiettivi, ma ci consente di confrontarci con operatori provenienti da contesti diversi e di arricchire al contempo le nostre esperienze». A tal proposito, è importante sottolineare che nelle intenzioni dei partner del progetto ProMed il centro di Buskett mira anche a diventare il punto nevralgico di una rete di scambio di conoscenze per l’affermazione di un modello di viticoltura mediterranea. «L’attività di ristrutturazione della cantina sperimentale di Buskett – afferma Gerald Vella, responsabile dell’associazione Vitimalta – rappresenta un passo fondamentale per lo sviluppo della viticoltura della nostra Isola. Questa stazione di ricerca, infatti, potrà dare a Vitimalta l’opportunità di continuare ad educare i viticoltori sugli aspetti tecnico-scientifici della viticoltura e di effettuare sperimentazioni su nuovi prodotti derivati dall’uva, contribuendo così al successo della viticultura Maltese». Per maggiori informazioni www.progettopromed.eu Europa & Mediterraneo n. 23 45 del30/11/11 46del 46 47 20 21 22 23/11/11 30/11/11 07/12/11 16/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12

Pagina 2


ATTUALITA’ Pacchetto mensile "infrazioni": sono i pareri motivati presentati all'Italia Un’Organizzazione e i suoi 47 Stati Con il suo pacchetto mensile di decisioni di infrazione, la Commissione europea ha intrapreso un'azione legamembri… il Consiglio d’Europa le contro determinati Stati membri per non aver rispet-

Al giorno d’oggi può rivelarsi particolarmente arduo il comtato correttamente i loro obblighi derivanti dal diritto pito di insegnare ai bambini a comprendere argomenti ostidell'Unione. Queste decisioni che coprono molti settori ci e complessi, quali i diritti umani, la democrazia o l’attuale mirano a garantire la corretta applicazione del diritto comunitario a beneficio dei cittadini e delle imprese. La struttura dell’Europa. Potrà essere di aiuto l’opuscolo educativo preparato dal Consiglio d’Europa: “ Un’ Organizzazione e i suoi 47 Stati memCommissione oggi ha assunto 147 decisioni, di cui 27 bri… il Consiglio d’Europa. Questa guida in formato tascabile è stata pareri motivati e 11 ricorsi alla Corte dell'Unione eurostudiata per i bambini di età compresa tra i 12 e i 14 anni, e la sua grafica pea di giustizia. Per l'Italia, sono stati presentati tre nuovi pareri motivati: trasferimenti intra-UE dei prodotti vivace e attraente, corredata da numerose immagini, contribuisce a mantenere viva la loro attenzione e a invogliarli a continuare la lettura. Le del settore della difesa, rifiuti collocati in discarica a idee essenziali, in particolare i diritti umani, l’importanza dell’istruzione e Roma, sicurezza marittima. della tutela e della conservazione della natura e della cultura, sono eLibera circolazione delle merci: la Commissione invita spresse in un linguaggio semplice e conciso, adattato all’età dei lettori, l’Italia ad applicare le norme UE sui trasferimenti intrache favorisce la comprensione degli argomenti, senza alterare la realtà UE dei prodotti del settore difesa Fino a poco tempo fattuale. La pubblicazione comprende una carta geografica e una nota fa, la frammentazione del mercato europeo della difesa e approcci nazionali divergenti hanno causato molti informativa sui diversi paesi. Questo opuscolo, pur essendo stato compilato in modo che i bambini possano leggerlo da soli, può anche rivelarsi problemi all’industria europea della difesa. La direttiva utile in classe, come sussidio didattico per aiutare il docente a insegnare 2009/43/CE mira a semplificare le modalità e le condiagli alunni le realtà del mondo che li circonda. È disponibile sul sito zioni dei trasferimenti di prodotti per la difesa internet del Consiglio d’Europa al seguente indirizzo: http://www.coe.int/ all’interno dell'UE. Gli Stati membri dovevano recepire AboutCoe/media/interface/publications/decouverte_de.pdf Le versioni nella legislazione nazionale la direttiva, adottando e cartacee possono inoltre essere ordinate presso:docrequest@coe.int pubblicando le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi a tale atto legislativo, entro il 30 giugno 2011, ma l’Italia non ha ancora comunicato l’adozione di tali disposizioni. La Commissione europea ha quindi deciso oggi di invitare l'Italia a recepire nella legislazione nazionale una serie di norme UE relative a prodotti del settore difesa (direttiva 2009/43/CE). La richiesta odierna adotta la forma del “parere motivato” ai sensi delle procedure di infrazione della UE. Ambiente: la Commissione sollecita l'Italia a garantire un adeguato pretrattamento dei rifiuti collocati in discarica a Roma La direttiva sulle discariche stabilisce che i rifiuti devono essere trattati prima di essere interrati e cioè devono subire processi fisici, termici, chimici, o biologici, inclusa la cernita, allo scopo di ridurne il volume o la natura pericolosa e di facilitarne il trasporto o favorirne il recupero. La discarica di Malagrotta nella Regione Lazio contiene rifiuti che non hanno subito il pretrattamento prescritto e la Commissione è preoccupata in quanto altre discariche situate nella Regione Lazio potrebbero trovarsi nelle stesse condizioni e costituire una seria minaccia alla salute umana e all'ambiente. Il 17 giugno 2011 la Commissione ha inviato all'Italia una lettera di messa in mora, sostenendo che i rifiuti interrati a Malagrotta dovrebbero essere considerati come se avessero subito un pretrattamento, in quanto sono stati sminuzzati prima di essere interrati. Tuttavia, secondo la Commissione, il fatto non è sufficiente in quanto occorre un trattamento meccanico-biologico dei rifiuti per stabilizzarne il contenuto organico, processo atto a ridurre il possibile inquinamento. Su raccomandazione del commissario all'ambiente Janez Potočnik la Commissione ha quindi deciso di inviare un parere motivato all'Italia nel quale si richiede l'adempimento entro due mesi. Sicurezza marittima: la Commissione invita l'Italia a conformarsi alle nuove norme per l'equipaggiamento a bordo delle navi Nel 2010 la Commissione ha aggiornato le norme esistenti sull'equipaggiamento marittimo. Le modifiche avrebbero dovuto essere completamente recepite entro il 10 dicembre 2011, ma l'Italia non ha notificato alla Commissione le misure adottate per garantire il rispetto del regolamento aggiornato. La Commissione europea ha quindi invitato l'Italia ad adottare una legislazione nazionale che recepisca le ultime norme in materia di equipaggiamento marittimo introdotte dalla normativa UE. La richiesta della Commissione è inviata in forma di parere motivato: se entro due mesi l'Italia non notificherà alla Commissione le misure adottate per garantire la piena conformità al diritto dell'UE, la Commissione potrà adire la Corte di giustizia dell'Unione europea. Cos'è una procedura d'infrazione Ciascuno Stato membro è responsabile dell'applicazione del diritto dell'Unione nel suo ordinamento interno. I Trattati assegnano alla Commissione europea il compito di assicurare la corretta applicazione del diritto dell'Unione. Di conseguenza, se uno Stato membro manca ai suoi obblighi, la Commissione europea dispone del potere, previsto dall'articolo 258 del trattato FUE, di ingiungere allo Stato membro di porre fine all'infrazione e, se questo non accade, di adire la Corte di giustizia ("ricorso per inadempimento"). Prima di presentare un ricorso per inadempimento la Commissione europea avvia un "procedimento d'infrazione", ossia un procedimento precontenzioso con il quale si tenta di indurre lo Stato membro a mettersi volontariamente in regola con il diritto dell'Unione. La prima tappa di questa fase è costituita dalla messa in mora: la Commissione invita lo Stato membro a comunicarle, entro un termine prefissato, le sue osservazioni sul problema di applicazione del diritto dell'Unione riscontrato. La seconda tappa è costituita dal parere motivato, nel quale la Commissione esprime il suo punto di vista sull'infrazione e crea i presupposti per un eventuale ricorso per inadempimento, chiedendo allo Stato membro di porre fine all'infrazione entro un dato termine. Qualora tale termine non sia rispettato, la presentazione di un ricorso alla Corte di giustizia apre la fase contenziosa. http://ec.europa.eu/italia/attualita/primo_piano/ambiente/pacchetto_mensile_infrazioni_it.htm Europa & Mediterraneo n. 23 45del 46del 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 30/11/11 del 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 3


ATTUALITA’ Stabilità, crescita e occupazione: la via da seguire Le raccomandazioni per ciascuno dei 27 paesi dell'UE e per la zona euro offrono un orientamento per le politiche economiche e di bilancio nazionali nel 2012-2013. Le raccomandazioni specifiche per paese son o state formulate in risposta ai programmi di riforme economiche e di bilancio per i prossimi 12 mesi presentati in precedenza da ciascun governo. Tengono conto della situazione economica di ciascun paese e forniscono indicazioni precise sulle misure da prendere per stimolare la crescita e l'occupazione. Da una valutazione complessiva dei progressi finora compiuti emerge che tutti i paesi stanno riformando i loro bilanci sulla base delle priorità definite dai rispettivi governi. Diversi paesi stanno realizzando riforme economiche di vasta portata, che comprendono cambiamenti strutturali del mercato del lavoro. Molti stanno anche riformando il proprio settore finanziario. Tuttavia occorrono misure più incisive e rapide per far fronte all'indebolimento delle economie e alla crisi del debito nell'area dell'euro. I governi devono prendere ulteriori provvedimenti per stimolare la crescita e ridurre la disoccupazione. Occorre anche fare di più per aiutare i giovani a trovare lavoro o beneficiare di una formazione. Crescita a lungo termine I governi non hanno fatto abbastanza per realizzare gli obiettivi concordati a livello UE per quanto riguarda l'occupazione, la ricerca e sviluppo, l'istruzione e la lotta alla povertà. Devono dunque impegnarsi di più per creare opportunità per le imprese e sfruttare nuove fonti di occupazione, come quelle offerte dai settori dei servizi, dell'energia e del digitale. L'UE deve accrescere il livello di qualificazione dei lavoratori, adeguare le loro competenze alle esigenze del mercato e stimolare l'innovazione. Bisogna fare di più per sostenere la ripresa economica e far fronte alle conseguenze dell'invecchiamento della popolazione. Le raccomandazioni fanno parte del "semestre europeo", un processo durante il quale ogni anno i governi dell'UE si consultano a vicenda per formulare le loro politiche economiche e di bilancio. Sempre nell'ambito del semestre europeo, la Commissione ha formulato anche alcune raccomandazioni generali per l'area dell'euro. Completamento del semestre Il Consiglio europeo si riunirà il 28-29 giugno per discutere le raccomandazioni. Dopo la loro approvazione, in luglio, ciascun paese dovrà tenerne conto nel definire la politica economica e di bilancio nazionale per il 20122013. La Commissione e i vari governi nazionali verificheranno, nell'ambito di un'analisi paritetica, come ciascun paese metterà in atto i provvedimenti indicati. http://ec.europa.eu/economy_finance/economic_governance/index_en.htm

EuropaBook – Il nuovo portale che ti assiste nella progettazione europea Il 18 giugno alle 18.00 presso i locali dello Spazio Europa di Roma avrà luogo la conferenza stampa di presentazione di www.europabook.eu, il primo portale online ideato per facilitare l'accesso ai finanziamenti europei riunendo tutte le organizzazioni interessate. In un momento nel quale la crescita e lo sviluppo sono considerati fondamentali per uscire dalla crisi, i finanziamenti europei costituiscono senza dubbio una risorsa cruciale per conseguire questo risultato. Tuttavia, le organizzazioni italiane che riescono ad accedere ai fondi sono veramente poche: il tasso di successo delle proposte avanzate alla Commissione è inferiore al 20%, dato che colloca l'Italia al 21° posto sui 27 Stati membri. Lo sapevate che i giovani fino a 25 anni entrano gratis al LouIn rete già sono presenti i progetti finanziati, i bandi e le buone vre di Parigi? E che l'accesso a numerose attrazioni e musei pratiche ma queste informazioni risultano spesso poco accessibili. di Londra, a cominciare dal British Museum, è gratuito? Se In questo contesto è stato ideato www.europabook.eu, il primo state pensando ad una breve vacanza in qualche grande città portale online che, favorendo lo scambio di esperienze, conosceno capitale europea date un'occhiata alle pagine del dossier ze e contatti, aiuta le organizzazioni nell’elaborazione delle propo- sulle vacanze di TorinoGiovani, dove all'interno di schede sui ste per accedere ai fondi dell'Unione. vari paesi potrete trovare informazioni turistiche, su trasporti EuropaBook permetterà di selezionare i partner più pertinenti per urbani, aeroporti e voli low cost relative a grandi città come un determinato progetto e di conoscere le iniziative già finanziate Parigi, Berlino, Londra, Dublino, Amsterdam, Lisbona, Atene, in un dato programma, per evitare doppioni e favorire invece la Madrid e Barcellona. creatività degli ideatori dei progetti. Tutte le informazioni sono in www.comune.torino.it/infogio/ La vera forza dell'europrogettazione è tuttavia la creazione di provacanze/dove_andare/vacanze_francia.htm poste condivise da più organizzazioni: EuropaBook consentirà a partner anche fisicamente distanti di lavorare insieme, fornendo loro uno spazio virtuale nel quale il responsabile del progetto potrà coordinare le idee provenienti da ogni parte del mondo. Infine, il portale supporterà le organizzazioni anche sotto l'aspetto tecnico della presentazione del proposta e permetterà di condividere i risultati raggiunti da ogni progetto. Per ricevere il programma della conferenza di presentazione di EuropaBook e confermare la vostra partecipazione scrivere a: administration@europabook.eu http://ec.europa.eu/italia/attualita/primo_piano/crescita_occupazione/europabook_it.htm

INFORMAZIONI TURISTICHE PER I GIOVANI

Europa & Mediterraneo n. 23 45del 46del 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 30/11/11 del 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 4


ATTUALITA’

Giornata mondiale senza tabacco 2012: gli europei favorevoli a regole più severe la Commissione europea pubblica uno studio dell'UE sugli atteggiamenti nei confronti del tabacco. In media, il 60% dei cittadini è a favore di misure che rendano il tabacco meno visibile ed attraente, come ad esempio il fatto di tenere i prodotti del tabacco lontano dalla vista nei negozi o di limitare l'uso di aromi e colori attraenti. Allo stesso tempo altre cifre suscitano preoccupazione: il 28% dei cittadini UE di più di 15 anni fuma e il 70% dei fumatori e degli ex fumatori si è abituato a fumare prima dei 18 anni. John Dalli, Commissario europeo responsabile della Salute e dei consumatori, ha affermato: "Sono estremamente preoccupato per il fatto che la maggior parte dei cittadini europei inizia a fumare ad un'età molto precoce, prima del 18° compleanno. Questo è il motivo per cui, come ho ribadito oggi in una riunione che ho avuto con il Dott. Nikogosian, Capo del Segretariato della Convenzione quadro dell'Organizzazione mondiale della sanità per la lotta al tabagismo, sono Si è tenuta Roimpegnato ad assicurare che l'Europa tenga fede ai suoi impegni internazionali ma nei giorni 28 in tema di regolamentazione dei prodotti del tabacco, compresa la riduzione e 29 maggio, dell'attrattiva delle sigarette per i giovani. È in questo spirito che la Commissione europea sta elaborando una proposta di revisione della direttiva sui prodotti del presso lo Spazio Europa della tabacco". Commentando alcuni risultati positivi dell'indagine il Commissario Dalli Rappresentanza ha aggiunto "Mi sento incoraggiato dall'ampio sostegno espresso dai cittadini a in Italia della favore di misure antitabacco più rigorose. È anche rassicurante constatare una Commissione riduzione sostanziale della proporzione di persone esposte al fumo di tabacco. europea e Ciò indica che la rigorosa regolamentazione del fumo nei luoghi pubblici e le dell'Ufficio di azioni di sensibilizzazione sui vantaggi di non fumare – come ad esempio la campagna UE "Gli ex fumatori sono inarrestabili" – stanno producendo risultati". Informazione del Parlamento europeo, l'annuaDall'indagine UE sugli atteggiamenti dei cittadini europei nei confronti del tabac- le riunione di coordinamento dei Centri di Inforco emerge che: - il numero di sigarette fumate quotidianamente è pari a 14,2, il mazione Europe Direct. Incentrata sui temi della comunicazione in tempi di crisi, l'incontro ha che rappresenta un lieve calo rispetto all'indagine precedente (2009) - (14,4 visto confrontarsi i 48 responsabili italiani sulle sigarette/giorno) principali questioni relative all'attualità politica - metà della popolazione dell'UE non ha mai fumato: la prevalenza non ha regieuropea con un'attenzione particolare sulle strato cambiamenti nell'ultimo triennio criticità della comunicazione verso i cittadini, - il 61% dei fumatori attuali ha già tentato di smettere di fumare, nell'anno prececon relazioni di numerosi funzionari delle istitudente l'indagine ciò valeva per 1 fumatore su 5 zioni europee, esperti e rappresentanti del - sebbene si sia registrata una contrazione del 17% nella proporzione di persone mondo accademico. Ad aprire la riunione, l'inesposte al fumo di tabacco nei ristoranti e nei bar, il 14% dei cittadini dell'UE ha tervento del Direttore della Rappresentanza in segnalato ancora di essere stato esposto al fumo nei ristoranti e il 28% nei caffè Italia della Commissione europea Lucio Battie bar negli ultimi 6 mesi stotti che ha evidenziato il ruo lo strategico per - il 73% dei cittadini dell'UE è a favore dell'introduzione di elementi di sicurezza il dialogo con i cittadini delle antenne nonché per ridurre il traffico illecito di sigarette, anche se ciò finirà per rendere più costol'assoluta necessità di favorire l'accesso alle se le sigarette informazione da parte dei giovani. Le svariate - il 33% dei fumatori e degli ex fumatori nell'UE afferma che gli avvertimenti saniattività che i centri hanno realizzato in questi tari sulle confezioni del tabacco hanno/hanno avuto un impatto sui loro atteggiaanni sono state oggetto dei successivi intervenmenti e comportamenti nei confronti del fumo. ti, che hanno evidenziato la necessità di Contesto Il tabacco è il maggiore fattore monocausale di decessi evitabili un continuo feedback verso la Rappresentanza nell'UE. Ad esso sono ascrivibili annualmente circa 700.000 decessi prematuri da parte dei centri Europe Direct, l'efficacia nell'UE. Per ridurre il consumo del tabacco in tutta l'Unione europea la Commisdella cooperazione tra centri e tra le altre reti di sione porta avanti una politica articolata di controllo del tabacco. Tutta una gamma di meccanismi, attività e iniziative, compresa anche la legisla- informazione europea, nonché il supporto della Rappresentanza a veicolare una comunicaziozione per il controllo del tabacco, la prevenzione e la cessazione del consumo, ne disegnata alle esigenze locali. Il giorno 29 si servono a mantenere e a rafforzare la politica di controllo del tabacco. è svolto un seminario interno sulle modalità di È in corso il riesame della direttiva del 2001 sui prodotti del tabacco e la Comcomunicazione in tempo di crisi economica che missione intende presentare la sua proposta nel secondo semestre del 2012. L'UE e tutti gli Stati membri hanno ratificato la Convenzione quadro dell'Organiz- ha visto una serie di interventi sulle implicazioni istituzionali che la crisi economica sta provozazione mondiale della sanità per la lotta al tabagismo (FCTC) entrata in vigore nel febbraio 2005. Una raccomandazione del Consiglio su ambienti senza fumo, cando a livello europeo e sugli aspetti principali del Piano nazionale di riforma italiano. adottata nel 2009, sollecita gli Stati membri ad adottare e attuare normative per tutelare i cittadini dall'esposizione al fumo di tabacco negli spazi pubblici chiusi, sul posto di lavoro e nei trasporti pubblici. Essa invita anche a rendere più rigorose le leggi in materia di ambienti senza fumo introducendo misure a tutela dei bambini, incoraggiando gli sforzi per abbandonare il vizio del fumo e esibendo avvertimenti grafici sui pacchetti di sigarette. Nell'ambito della sua campagna di sensibilizzazione la Commissione ha avviato nel 2011 la sua campagna "Gli ex fumatori sono inarrestabili". La campagna entra ora in una nuova fase prendendo le mosse dal successo registrato nel suo primo anno. Il programma rinnovato segue la strategia originale in base alla quale la campagna "Gli ex fumatori sono inarrestabili" dovrebbe produrre cambiamenti spostando l'accento dalle conseguenze negative per la salute legate al fumo ai benefici positivi legati al fatto di diventare un "ex fumatore", motivando in tal modo in tutta Europa gli uomini e le donne a smettere di fumare. http://ec.europa.eu/health/tobacco/policy/index_it.htm

I centri Europe Direct verso il 2013, anno europeo dei cittadini

Europa & Mediterraneo n. 23 45del 46del 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 30/11/11 del 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 5


ATTUALITA’ BCE E UE AL LAVORO: PIANO SEGRETO PER SALVARE L'EUROPA Formazione specialistica per educare Un piano segreto per rafforzare l'euro e dimostrare al mondo alla cittadinanza

che, dopo due anni di Tutti gli Stati membri hanno integrato "l'educazione alla cittadinanza" nei loro crisi, l'Unione europe- piani di studio scolastici primari e secondari – anche se con approcci diversi, a può dire di avere secondo quanto riferisce la relazione pubblicata ieri dalla Commissione euimboccato la strada ropea. Migliorare le conoscenze e le competenze per insegnare questa magiusta: per ora non teria rimane tuttavia una sfida, dal momento che solo due paesi (Regno Unic'è niente di ufficiale, to – Inghilterra e Slovacchia) offrono una formazione per i futuri docenti spema secondo il dome- cializzati nei programmi di istruzione iniziale destinati ai docenti. La relazione nicale tedesco Welt evidenzia un consenso generale sul fatto che l'educazione alla cittadinanza am Sonntag la Banca dovrebbe mirare a sviluppare il pensiero critico, le capacità e gli atteggiacentrale europea menti analitici al fine di favorire una partecipazione attiva nella scuola e nella (Bce) e la Ue stanno società. La relazione informa che le scuole in tutti i paesi europei hanno inmettendo a punto trodotto regole e raccomandazioni volte a incoraggiare le prassi e la parteciquesta sorta di superpazione democratiche, ad esempio attraverso l'elezione dei rappresentanti di classe, i consigli studentepiano per una «nuova schi e le rappresentanze studentesche degli organismi di gestione delle scuole. In questo modo aumenta Europa». I leader la probabilità che i giovani si impegnino attivamente nella vita sociale e politica. La partecipazione attiva è dell'Eurozona hanno inoltre sempre più utilizzata nella valutazione degli alunni. La relazione è prodotta dalla rete Eurydice, che incaricato il presidenfornisce analisi e informazioni sui sistemi e sulle politiche d'istruzione europee. http://europa.eu/rapid/ te della Bce Mario pressReleasesAction.do?reference=IP/12/514&format=HTML&aged=0&language=IT&guiLanguage=en Draghi e tre altri leader europei di produrre una bozza di “masterplan” per la fine di questo mese. Stanno lavorando al progetto, oltre a Dra- Anche in Sicilia può essere attivato e reso operativo uno strumento di aiuto e sostegno alle imprese giovanili, compresse quelle cooperative: si chiama Laboratorio Sud e ha come partner la Banca Don Rizzoghi, il presidente della credito cooperativo della Sicilia occidentale che ha deciso di affiancare, anche per quest’anno, la FondaCommissione Ue, Josè Manuel Barroso, zione Tertio Millennio onlus che gestisce il progetto. Attraverso Laboratorio Sud possono essere concessi ad imprese costituite da giovani ed operanti nel Mezzogiorno, contributi a fondo perduto per lo svolgimenil presidente dell'Euto della propria attività. Inoltre, le imprese beneficiarie del progetto potranno anche attivare finanziamenti rogruppo, Jeanfinalizzati alla ricapitalizzazione societaria, dall’erogazione di mutui garantito dal 50% dal Cooperfidi Claude Juncker, e il all’apporto di capitale in qualità di socio sovventore/finanziatore fino all’abbattimento degli interessi ( porpresidente del Consitati a quota 1% annuo) per mutui ottenuti dalle BCC. I progetti da finanziare attraverso Laboratorio Sud glio Ue, Herman Van possono essere presentati entro il 30 giugno 2012 alla Banca Don Rizzo-credito cooperativo della Sicilia Rompuy: sarà occidentale secondo le modalità illustrate nel sito www.credito cooperativo.it/millennio. Negli otto anni in quest'ultimo a presencui Laboratorio Sud è stato attivo sono stati finanziati nel Mezzogiorno 66 progetti. Nel 2011 in Sicilia tarne gli «elementi sono state finanziate due iniziative, entrambe in provincia di Enna, una riguardante una azienda individuchiave» al summit dei ale a Troina e l’altra una cooperativa sociale a Nicosia che hanno aperto una ludoteca e un doposcuola. 27 di fine giugno, che dovrebbero essere inclusi nella dichiarazione finale del vertice. Successivamente, entro fine anno, i capi di Stato e di governo dei 27 dovrebbero trovare un accordo su una “roadmap”, un documento che secondo il domenicale ha il potenziale di essere «rivoluzionario». Quattro le aree principali del progetto: riforme strutturali comuni, politica di bilancio integrata, unione bancaria e unione politica. Si prospetta quindi un mese caldo per l'Unione europea, durante il quale anche il presidente del Consiglio Mario Monti dovrà affrontare scadenze cruciali, a partire da un possibile consiglio dei ministri straordinario - forse già mercoledì - per varare il piano sulla crescita. Un tema, questo, che sta a cuore anche alla Ue. Non a caso, sottolinea il domenicale tedesco che parla di fonti della Bce e della Ue non meglio precisate , il “masterplan” non dovrà essere presentato sotto l'ottica dell'austerity, ma come insieme di misure per favorire lo sviluppo economico. Come è emerso nei giorni scorsi, la Commissione europea farà un altro passo avanti verso l'unione bancaria mercoledì, quando approverà una direttiva volta a spianare la strada al meccanismo salva-banche della Ue. Ma, a quanto sembra, questo è solo uno dei tasselli che i 27 hanno in mente per una risposta di lungo periodo alla crisi. Comunque, i commissari Ue agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, e al Mercato interno, Michel Barnier, incontreranno a Bruxelles il ministro delle Finanze francese. Su questo incontro la commissione non si pronuncia, ma non è escluso che servirà anche a fare il punto in vista del G20 del 18-19 giugno. Rimane in primo piano, intanto, l'emergenza Spagna, con la Germania che insiste sugli aiuti e il premier Mariano Rajoy che continua a dire di poter farcela da sola e, per dimostrarlo, si prepara a mettere all'asta - giovedì - titoli di Stato con scadenza ottobre 2014, ottobre 2016 e gennaio 2022. Intanto, Mario Monti si prepara ad affrontare forse il mese più difficile per il suo governo. Oltre al G20, che si terrà in Messico, infatti, c'è l'appuntamento a Bruxelles del 28 giugno, dove appunto Van Rompuy dovrebbe presentare la bozza di “masterplan” per l'Unione europea a tutti i 27, inclusa a una cancelliera Angela Merkel che continua a opporsi agli eurobond. Ma prima del summit europeo Monti dovrà preparare il vertice con la stessa Merkel, il presidente francese Francois Hollande e Mariano Rajoy, che ospiterà a Roma il 22 giugno.

FINANZIAMENTI POSSONO ESSERE PRESENTATE ALLA BANCA DON RIZZO

Europa & Mediterraneo n. 23 45del 46del 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 30/11/11 del 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 6


ATTUALITA’ UEFA EURO 2012 Polonia - Ucraina

Libri: Garufi racconta il travaglio del Sud‫‏‬

Consigli dell'UE per i tifosi in trasferta Sei un tifoso e non vedi l'ora di andare ad assistere al campionato EURO 2012? Per una trasferta senza problemi e seccature, leggi i consigli dell'UE ! John Dalli, commissario europeo per la salute e la politica dei consumatori e Michel Platini, presidente della UEFA hanno lanciato una campagna UE – UEFA di informazione dei consumatori per consigliare i tifosi che si recano ai campionati europei di calcio EURO 2012. E’ stato anche aperto un sito Web che offre suggerimenti sul modo migliore per preparare il viaggio e su cosa fare se si incontrano problemi in quanto consumatori in Polonia (o al ritorno da tale paese). I servizi del centro di contatto EUROPE DIRECT risponderanno in 23 lingue a ogni domanda on-line sui diritti dei consumatori nella UE, mentre una linea telefonica di informazione dei consumatori in inglese, gestita dall’organizzazione polacca di consumatori Federacja Konsumentów, darà consigli legali a chi incontrasse in Polonia problemi in quanto consumatore. Manifesti che pubblicizzano questi servizi saranno esposti a beneficio dei tifosi negli alberghi più disparati. La linea d’informazione dei consumatori sarà attiva dall’1 giugno al 31 luglio 2012. http://ec.europa.eu/dgs/health_consumer/uefa_euro_2012/index_it.htm#top

Un viaggio nel Mezzogiorno dal punto di vista del lavoro e un’occasione per riflettere sulla CGIL in una stagione di cambiamenti epocali. Franco Garufi, Andrea Montagni e Frida Nacinovich in «Una finestra al quarto piano» (Ediesse, 176 pagine, 10 euro) raccontano le trasformazioni di quella parte d’Italia che più di ogni altra ha subito le conseguenze della crisi globale ed ha pagato lo scotto dell’arretramento economico e sociale. Lo scopo è quello di descrivere il Sud oltre gli stereotipi e i pregiudizi, come componente viva e attiva dell’Italia, un grande Paese che affronta uno dei momenti più difficili della sua storia, nella vita interna e nel rapporto con l’Europa, e che ha nel lavoro e nella coesione sociale e territoriale valori fondanti. La finestra al quarto piano è un viaggio nelle contraddizioni meridionali, nel desiderio di emanciparsi culturalmente e socialmente da una secolare tradizione che vuole il sud fornitore di manodopera a basso costo per il nord, buco nero degli investimenti pubblici. La finestra al quarto piano è una fotografia del meridione che ha lavorato e lavora, nell'agricoltura, nell'industria, nei servizi. Perché non si rassegna a una condizione di minorità rispetto al resto del paese. Le regioni meridionali "anticipano e amplificano" i fenomeni sociali e politici della penisola. Per questo, nel centocinquantesimo anniversario dell'unità d'Italia, Franco Garufi -insieme ad Andrea Montagni e Frida Nacinovich - dedica una lunga e approfondita riflessione alla sua terra, forte di un'esperienza di sindacalista che lo ha visto battersi per una vita intera a sostegno delle ragioni del lavoro e dei diritti di tutte le donne e gli uomini del meridione. Le tredici idee della Cgil, che chiudono questo agile saggio, sono il frutto di un'analisi avviata a partire dal secondo dopoguerra ed arricchita anno dopo anno dai grandi eventi che hanno segnato la storia della Repubblica. Dal boom economico degli anni sessanta alla stagione del terrorismo culminata nell'omicidio di Aldo Moro, dall'ascesa dei sindaci eletti direttamente dal popolo nei primi anni novanta fino alla crisi finanziaria, economica ed anche politica che ha segnato gli ultimi anni. Il fenomeno leghista bastata sull'imbroglio di un'inesistente questione settentrionale, il fallimento del sistema delle partecipazioni statali, la prepotente ricerca del potere da parte della criminalità organizzata sono altrettanti tasselli di un unico mosaico che deve essere ricomposto, per dare all'intero meridione d'Italia le risposte che chiede, di cui ha bisogno, che merita. La finestra al quarto piano esiste davvero, è in Corso Italia, sede nazionale della più grande e antica organizzazione sindacale del paese. La Cgil. Franco Garufi, in CGIL nazionale dal 2003, prima al Dipartimento Ambiente e territorio, successivamente al Dipartimento Coesione sociale e Mezzogiorno. Collabora a riviste ed è autore di alcuni saggi. Andrea Montagni, già segretario nazionale del Sindacato Università e segretario confederale della CGIL di Firenze e Toscana, in CGIL nazionale dal 2008 al 2011, attualmente in FILCAMS nazionale. Fa parte del comitato editoriale di «Progetto lavoro: per una sinistra del XXI secolo». Frida Nacinovich, giornalista professionista da giovanissima, si fa le ossa nelle cronache locali de «il Manifesto ». Cronista parlamentare di «Liberazione». Ha vinto il premio Sulmona nel 2000. Coautrice del libro sulla guerra in Kossovo Ditelo a Sparta.

L'Auriga di Mozia vola al British Museum di Londra, testimonial dei giochi olimpici L'Auriga di Mozia vola a Londra per le Olimpiadi: da oggi una delle statue più illustri nel 'pantheon' dell'arte classica è esposta nella sala del fregio del Partenone al British Museum ed è la prima volta che un'opera 'estraneà occupa un posto d'onore sullo sfondo dei celebri marmi Elgin. La scultura che raffigura probabilmente un atleta vincitore alla guida di un cocchio è una di 12 opere famosissime (un'altra è il leggendario Discobolo, posizionato nel Cortile Centrale) parte di 'Winning at the ancient Games', una mostra dedicata interamente ai Giochi nel mondo antico che si concluderà il 9 settembre. Spiega il British nella brochure che accompagna il percorso: «Le corse dei carri erano popolari allora, quanto oggi la Formula Uno», a proposito della statua arrivata a Londra nell'ambito di un programma di scambio concordato con l'assessorato dei Beni culturali e dell'Identità siciliana e l'Istituto Italiano di Cultura di Londra. Al posto dell'Auriga sarà esposto al Museo Giuseppe Whitaker di Mozia l'Apollo di Strangford, un kouros in prestito dal museo britannico. «L'Auriga è una delle sculture più belle del mondo», ha detto all'ANSA l'assessore dei Beni culturali e dell'Identità siciliana Sebastiano Missineo che ha accompagnato la statua a Londra. La mostra londinese sarà la prima tappa di un lungo viaggio del cocchiere vincitore per il mondo. Dopo il British Museum il misterioso atleta volerà al Getty di Los Angeles e poi probabilmente a Cleveland. Al museo di Malibu, nella villa che fu del miliardario del petrolio John Paul Getty dove era esposta la Venere di Morgantina, restituita l'anno scorso dopo anni di negoziati alla Sicilia e esposta dal maggio 2011 nel museo del paesino di Aidone, l'Auriga subirà un piccolo intervento di restauro e verrà poi mostrato con un altro centinaio di pezzi in una grande mostra sulla Sicilia di età classica, dai Greci a Roma. E quando tornerà a 'casà nella sua isoletta davanti alla costa trapanese, lo farà su una speciale base antisismica: «Lo scambio con il museo californiano - ha spiegato l'assessore Missineo - è anche all'insegna delle tecnologie per cui gli i conservatori del Getty, lavorando in una zona particolarmente esposta ai terremoti, sono all'avanguardia nel mondo». Europa & Mediterraneo n. 23 45del 46del 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 30/11/11 del 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 7


CONCORSI Tirocini nel settore amministrativo presso la Commissione Europea La Commissione organizza due volte l'anno dei tirocini che durano dai tre ai cinque mesi per giovani laureati. Non sono tuttavia esclusi coloro che - nel quadro dell'apprendimento lungo tutto l'arco della vita - hanno ottenuto di recente un diploma universitario e sono all'inizio della carriera professionale. I periodi di formazione iniziano il 1° Marzo ed il 1° Ottobre di ogni anno L'obiettivo del tirocinio è il seguente: offrire ai tirocinanti un'idea generale sugli obiettivi e i problemi legati al tema dell'integrazione europea; fornire una conoscenza pratica del lavoro che si svolge presso gli uffici della Commissione; offrire l'opportunità di acquisire esperienze personali attraverso i contatti presi nel corso del lavoro quotidiano; offrire l'opportunità di approfondire e mettere in pratica le conoscenze acquisite durante gli studi ein particolare in aree specifiche di competenza. I tirocinanti vengono selezionati generalmente tra i cittadini degli Stati membri delle Comunità Europee e dei paesi candidati che beneficiano di una strategia di pre-accesso. Tuttavia può essere accettato un numero limitato di cittadini degli stati non membri. I tirocinanti devono: aver completato il primo ciclo di un corso di istruzione superiore (istruzione universitaria) e ottenuto un diploma di laurea o il suo equivalente entro la data di scadenza per la presentazione delle domande; non aver portato a termine un tirocinio presso un'altra istituzione o organismo UE; possedere un'ottima conoscenza dell'inglese, del francese o del tedesco; per coloro che sono cittadini di uno Stato membro, possedere un'ottima conoscenza di una seconda lingua comunitaria. Il tirocinante potrà ricevere una borsa che è attualmente di 1071,19 euro mensili. I tirocinanti disabili riceveranno un supplemento alla borsa. Per la presentazione della domanda è necessario: Compilare e spedire il modulo di domanda on-line Stampare, datare e firmare la copia del modulo di domanda e inviarla per posta, preferibilmente per raccomandata con ricevuta di ritorno, entro la data di scadenza indicata sotto. Per ulteriori informazioni, leggere l'intera procedura di domanda all'indirizzo: http://ec.europa.eu/stages/information application_en.htm SCADENZE: 31 Agosto dell'anno precedente (per i tirocini di Marzo); 31 Gennaio dello stesso anno (per i tirocini di Ottobre). Per ulteriori informazioni sulle scadenze: http://ec.europa.eu/stages/information/traineeship_en.htm

AGENZIA DELL’UNIONE EUROPEA PER I DIRITTI FONDAMENTALI

Invito a manifestare interesse per l’incarico di membri del comitato scientifico dell’Agenzia dell’Unione europea per i diritti fondamentali (FRA) Riferimento: CEI-SCIE-2012 l presente invito a manifestare interesse è rivolto a esperti in possesso di adeguata esperienza, in una o più discipline scientifiche concernenti i diritti fondamentali, che desiderino presentare la propria candidatura come membri del comitato scientifico dell’Agenzia Criteri di ammissibilità I candidati alla carica di membri del comitato scientifico devono soddisfare i quattro criteri seguenti: — diploma di livello post-laurea o titolo equipollente in un settore scientifico pertinente, — almeno sette anni di comprovata esperienza professionale, successiva all’ottenimento del summenzionato diploma, nella sfera dei diritti fondamentali, in particolare in settori quali le scienze sociali, le scienze politiche, il diritto e/o la statistica, — nazionalità di uno degli Stati membri dell’UE, — conoscenza approfondita di almeno una delle lingue ufficiali dell’Unione europea e conoscenza adeguata di un’altra di queste lingue . requisiti essenziali per la selezione dei membri del comitato scientifico sono — preparazione scientifica di alto livello: preparazione scientifica di alto livello inerente ai campi di competenza dell’Agenzia, incluse pubblicazioni in questi e/o altri campi strettamente correlati, — esperienza comparativa e transnazionale: ampia esperienza di lavoro e/o di ricerca in più di un paese, nei settori strettamente correlati all’attività dell’Agenzia, — approfondita conoscenza della prassi dei diritti fondamentali: ampia esperienza nei settori del diritto, delle scienze sociali, della politica e/o dell’attuazione pratica dei diritti fondamentali — esperienza di lavoro sul campo e di analisi dei dati, consulenza tecnica, sentenze giudiziarie o attività lavorativa presso organizzazioni internazionali governative o non governative, — formulazione di pareri e/o raccomandazioni: esperienza nella formulazione di pareri o raccomandazioni a livello nazionale o internazionale nelle aree di interesse dell’Agenzia, che possono assumere la forma di conclusioni e risultati di importanti ricerche, — ottimo livello di inglese scientifico: ottima conoscenza dell’inglese scritto e parlato. La lingua di lavoro dell’Agenzia è l’inglese. PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE Gli atti di candidatura devono essere inoltrati elettronicamente tramite il sito web dell’Agenzia: http://www. fra.europa.eu Verranno accettati soltanto gli atti di candidatura presentati online. Saranno giudicati ammissibili solo gli atti di candidatura comprendenti: — una lettera di motivazione (una pagina al massimo), — il modulo di candidatura reperibile sul sito web dell’Agenzia nella pagina relativa al presente invito a manifestare interesse, — un elenco di pubblicazioni scientifiche apparse in volumi e riviste sottoposti a valutazione inter pares, tra cui i documenti di sintesi dei cinque articoli più importanti (tre di tali documenti devono essere in inglese). In una fase successiva della selezione potranno essere richiesti altri documenti giustificativi. Chiarimenti relativi all’invito e alla procedura di presentazione delle candidature si possono richiedere al seguente indirizzo: selection-scientific-committee@fra.europa.eu Il termine ultimo per la presentazione delle candidature è l’ 11 luglio 2012 alle 13:00 (ora locale, GMT +1). Si prega di notare che, a causa dell’ingente numero di candidature da noi ricevuto, il sistema può incontrare difficoltà a trattare tali quantità di dati all’approssimarsi della scadenza per la presentazione delle candidature. Si consiglia quindi di presentare le candidature con congruo anticipo rispetto alla scadenza. C 152 del 30/05/2012 Europa & Mediterraneo n. 23 45del 46del 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 30/11/11 del 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 8


CONCORSI Avvisi posti vacanti di END presso le DG della Commissione Europea (scadenze: 19 giugno - 18 luglio 2012). Profili relativi a n.44 posti vacanti di END (Esperti Nazionali Distaccati) presso le Direzioni Generali della Commissione Europea. Eventuali domande di partecipazione dovranno essere inoltrate, con le modalità di seguito riportate, entro il 18 luglio 2012 ad eccezione di quelle per i sotto elencati posti la cui scadenza è anticipata al 19 giugno 2012 : - COMP- D4 - DGT-A-LV - ECFIN-D3 - ECFIN-H2 - ECFIN-EFC-EPC-01 (senza spese) - ENER-B3 - ENV-D2 (senza spese) EPSO-EUSA-002 - ESTAT-E1 - JRC-A1 - MARKT-H1 - MOVE-A3 - MOVE-D1 - MOVE-D4 - TRADE-E2 Gli interessati, che ritengano di possedere i requisiti richiesti, dovranno trasmettere la propria candidatura entro le ore 13.00 della data di scadenza indicata al Ministero degli Affari Esteri, Direzione Generale per l' Unione Europea, Ufficio IV, che provvederà, previa verifica della completezza della documentazione richiesta e della corrispondenza tra i requisiti posseduti ed il profilo richiesto, ad inviarla alla Commissione europea, la quale effettuerà la selezione vera e propria. Si sottolinea che quest' ultima non prenderà in considerazione candidature incomplete o che non rispondano a tutti i requisiti da essa indicati. Le eventuali candidature dovranno essere presentate, secondo le modalità riportate sul sito del Ministero degli Affari Esteri www.esteri.it alla voce "Modalità di presentazione delle candidature" (percorso: Link diretti: Opportunità > Italiani > Nell'Unione Europea > Nelle Istituzioni UE > Esperti Nazionali Distaccati (End) ), utilizzando i facsimili presenti. In sintesi la candidatura dovrà comprendere la seguente documentazione: ● Curriculum Vitae secondo il modello standard europeo, redatto in lingua inglese (modello CV inglese) o francese (modello CV francese); • Nulla Osta dell’Amministrazione/Ente di appartenenza, che si impegna a provvedere alla retribuzione ed agli oneri sociali e assicurativi connessi alla partecipazione dei propri funzionari al distacco. • Nota di accompagnamento firmata dal candidato. Il Curriculum Vitae, redatto utilizzando il modello comune europeo, e in cui verranno evidenziate le attitudini e/o esperienze in ambito internazionale o comunitario del candidato, dovrà essere inviato esclusivamente al nuovo indirizzo di posta elettronica dgue.04-candidature@cert.esteri.it in unico documento (in formato word o pdf). Eventuali allegati debbono essere inseriti nello stesso documento elettronico che contiene il C.V. Il messaggio di posta elettronica dovrà far riferimento alla data di scadenza ed al codice della posizione vacante. Il nulla osta, dell’amministrazione di appartenenza, redatto su carta intestata, dal quale dovrà risultare l’esplicito assenso e nulla osta all’eventuale distacco del candidato presso i Servizi della Commissione, unitamente ad una nota di accompagnamento firmata dal candidato, , potrà essere inoltrata all’Ufficio IV della Direzione Generale per l’Unione Europea del Ministero degli Esteri via fax (al numero 06-36914680) oppure per posta elettronica (scansionando i documenti originali). Nel caso di candidature successive, se il Nulla Osta rilasciato ha validità di 12 mesi, è sufficiente indicare (nel messaggio d’inoltro) la data di scadenza del Nulla Osta già trasmesso in altra occasione. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito www.esteri.it nella sezione "Domande Frequenti (http://www.esteri.it/MAE/IT/ Ministero/Servizi/Italiani/Opportunita/Nella_UE/Nelle_Istituzioni/EspertiNazionaliDistaccati/DomandeFrequenti/) che raccoglie le risposte ai quesiti più frequenti sugli Esperti Nazionali Distaccati. E’ inoltre possibile inviare una richiesta scritta avvalendosi del modulo “Quesiti on line”, accessibile dalla finestra “Approfondimenti”. Eventuali contatti telefonici: Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) tel. n. 06-3691 8899, dal lunedì al venerdì (ore 9.00-13.00).

I giovani e le scienze scadenza 15 febbraio 2013 - ore 17:00 Selezione italiana per il 25° concorso dell’Unione europea dei giovani scienziati e per le principali manifestazioni internazionali riservate agli studenti eccellenti Nell'ambito del concorso European Union Contest for Young Scientists, voluto da Commissione, Consiglio e Parlamento europei, la Fast - in qualità di National Organizer per l'Italia - organizza la selezione italiana del concorso denominato "I giovani e le scienze 2013". Chi può partecipare alla selezione italiana "I giovani e le scienze 2013" Studenti italiani in gruppi di non più di 3 o singoli, con più di 14 anni il 1° settembre e meno di 21 anni al 30 settembre nell'anno di svolgimento, che frequentano le scuole secondarie di 2° grado o il 1° anno di università in Italia. È necessaria la conoscenza della lingua inglese. I vincitori delle precedenti edizioni non possono partecipare all’iniziativa. Che cosa bisogna realizzare Studi o progetti originali e innovativi in qualsiasi campo scientifico, ad esempio: acqua, scienze della terra, chimica, fisica, matematica, medicina, salute, scienze biologiche, scienze ambientali, energia (con particolare riferimento alle fonti rinnovabili e alle tecnologie dell’idrogeno), tecnologie dell’informazione, ecc. Il testo scritto non deve superare le 10 pagine, e deve essere accompagnato con al massimo altre 10 pagine di eventuali grafici, foto, illustrazioni. È obbligatoria la sintesi in lingua inglese. Modulo di partecipazione e scadenza presentazione domande Il modulo per la presentazione delle domande deve essere inviato entro il 15 Febbraio 2013 alle ore 17.00. La selezione dei progetti finalisti si svolge a Milano, presso il Centro Congressi della Fast, dal 13 al 15 Aprile 2013. per maggiori informazioni e per il modulo di domanda: http://www.fast.mi.it/gs2013/gs2013.htm

Europa & Mediterraneo n. 23 45del 46del 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 30/11/11 del 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 9


CONCORSI Summer School in Cooperazione allo Svilluppo La XII edizione della Summer School in Cooperazione allo Svilluppo si terrà a Bruxelles dal 9 al 20 luglio 2012 La Summer School (www.cooperazioneallosviluppo.eu) è un corso intensivo di due settimane rivolto a coloro che si interessano o che operano all’interno della cooperazione internazionale, offrendo una formazione specifica per acquisire le competenze necessarie alla redazione di progetti finanziati dalla Commissione europea. In occasione della XII edizione, la Camera di Commercio Belgo-Italiana mette a disposizione dei partecipanti due borse di studio di 1000 euro ciascuna per svolgere uno stage di tre mesi in Ecuador o in Italia. Per iscriversi al corso è necessario compilare il modulo allegato ed inviarlo, con tutta la documentazione indicata, per e-mail o per fax al numero 0032 2 230 21 72 entro l’8‫‏‬giugno‫‏‬2012. Maggiori informazioni sul programma e sui docenti sono disponibili sul sito www.cooperazioneallosviluppo.eu o contattando la dott.ssa Lucia Sinigaglia all'indirizzo e-mail sviluppo@ccitabel.com o al numero 0032 2 609 00 81.

Bando Summer School - Legality Experience La Summer School Legality Experience è aperta a 65 corsisti italiani e stranieri (45 posti sono riservati a corsisti delle Università con cui sono state stilate convenzioni – vedi Allegato A – Università Convenzionate; i rimanenti 20 posti sono aperti a studenti di altre Università, sia in Italia sia all'estero), selezionati tra gli studenti delle lauree triennali, lauree specialistiche, laureati del vecchio ordinamento, dottorandi, dottori di ricerca, assegnisti di ricerca, studenti di master di primo e secondo livello. La Summer School Legality Experience si terrà a Lecce dal 16 al 20 luglio (in allegato il programma completo, la scheda per l’application, e l’elenco delle università convenzionate). Le domande di iscrizione, complete della predetta documentazione domanda di iscrizione, formulario, curriculum vitae et studiorum completo dell’elenco di ogni documento e /o pubblicazione utile alla formulazione della graduatoria), vanno inviate entro e non oltre il 10 giugno 2012, via e-mail, al seguente indirizzo: summerschool@ole2012.org La graduatoria di selezione sarà resa pubblica in data 16 giugno 2012. La Summer School Legality Experience è promossa dalla Regione Puglia, pertanto gli studenti degli Atenei pugliesi indicati nell'allegato A sono esenti dal pagamento della quota di iscrizione. Gli organizzatori si riservano di offrire l'esenzione dal pagamento della quota di iscrizione a studenti provenienti da altre Università e che rispondano a determinati requisiti (per es., la provenienza da aree disagiate o la sussistenza di altre convenzioni in essere). La quota di ammissione andrà versata solo dopo la comunicazione dell’ammissione alla Summer School da parte della segreteria e la pubblicazione della graduatoria. La lingua di lavoro della Summer School Legality Experience è l'inglese. email europedirect@bcr.puglia.it http://bcr.puglia.it/pem/europedirect.htm

OFFERTE LAVORO Il Servizio Eures dell’AFOL di Milano segnala le seguenti offerte di lavoro: • Chargé de back-office in Principauté de Monaco • Video Games Tester - Italian Speaking presso Keywords International in Irlanda. Scadenza: 15 giugno 2012 • Technical Support Engineer presso Jobat in Belgio • Esperto di marketing in Francia. Scadenza: 03 luglio 2012 • Tecnico assistenza reti a Belfast, Nord Irlanda. Scadenza: 30 giugno 2012 • Tecnico del commercio estero presso AXXAIR in Francia. Scadenza: 26 giugno 2012 • Customer Project Lead a Munich • Feature/SW Algorithm - Engineer a Munich • Project Lead 77GHz Radar Location a Munich • Project Lead – Test Automotive a Munich • Software Developer – Embedded Systems a Munich • SW/HW Developer and System Design - Automotive Location a Munich • Test Engineer - Automotive a Munich • Senior Product Managera Praga, Rep. Ceca • Technical Product Manager a Praga, Rep. Ceca Per tutti i dettagli e le modalità di candidatura : http://www.eurocultura.it/images/ORAdiMUOVERSI/ odm201209euresmilano.pdf Per informazioni si può scrivere a r.petrillo@provincia.milano.it L’Associazione Khoj International Artists cerca un Project Manager da impiegare nella sede di New Delhi, India. Il project manager sarà responsabile della pianificazione e dello sviluppo di workshop residenziale di 2 settimane a Delhi, corsi Master e corsi brevi. Scadenza: 15 giugno 2012 Tutte le informazioni sono in www.arthinksouthasia.org Il Centro Nazionale per il Volontariato di Lucca promuove il progetto “IDEare” nell’ambito del Programma Leonardo, che mette a disposizione 41 borse per stage di 13 settimane da svolgere in Grecia, Bulgaria, Belgio, Romania, Portogallo, Austria, Spagna, Germania. Scopo del progetto: far crescere quindi una figura professionale, l’operatore delle politiche giovanili, che sarà poi un agente di cambiamento nel suo contesto quotidiano, sarà capace di agire, proporre e fare rete all’interno delle politiche rivolte ai giovani. Possono candidarsi giovani di 22-35 anni provenienti da tutta Italia. Scadenza: 11 giugno 2012 http://www.eurocultura.it/images/ORAdiMUOVERSI/odm201209leobacnv.pdf Europa & Mediterraneo n. 23 45del 46del 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 30/11/11 del 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 10


CONCORSI CAMPI DI LAVORO L’associacione ARCS – ARCI Cultura e Sviluppo, www.arciculturaesviluppo.it , promuove un campo di lavoro in Tunisia. ATTIVITA’: • Ristrutturazione e ripristino dell’antico frantoio ZAOUIA nel sito archeologico troglodita di Sened Jbel. • Ristrutturazione e ripristino del museo locale inserito nel sito archeologico troglodita di Sened Jbel Sono previste altresì escursioni per scoprire il patrimonio ecologico e ambientale dell’area, visite ai laboratori artigianali locali, attività ludiche di incontro con la comunità locale. Due giorni saranno dedicati alla scoperta della regione. Il campo è adatto a persone maggiorenni di ogni fascia d’età. Data la specificità dell’attività da svolgere, i partecipanti devono avere una predisposizione al lavoro manuale anche se non è richiesta una particolare competenza tecnica. Periodo: 14/07-24/07 2012 Quota: € 1050 Luogo: Sened Jbel Alloggio: In famiglie nella vicina località di Sened Gare Scadenza: 14 giugno 2012 Per iscriversi occorre seguire le indicazioni in www.arciculturaesviluppo.it/volontariato/campi-di-lavoro/2012-2/tunisia/ All'interno della collaborazione tra lo Sci, www.sci-italia.it , e i Comitati Popolari in Palestina, quest'anno sono proposti due nuovi campi di volontariato estivi, nel villaggio di Al Ma'sara. I campi sono pensati per conoscere il contesto palestinese, approfondire i percorsi di resistenza nonviolenta che si portano avanti nei villaggi, sostenere il lavoro del PSCC (Popular Struggle Coordination Committee) Descrizione attivita': L'attività principale sarà di animazione con i ragazzi, e di organizzazione di uno o più eventi al centro culturale del villaggio. Un'altra parte di lavoro consisterà in piccoli lavori di ristrutturazione della casa degli internazionali Parte studio: si avrà la possibilità di comprendere meglio le dinamiche dell'occupazione e di conoscere diverse realtà attive sul territorio. Luogo: Al Ma'sara – piccolo villaggio a Sud di Betlemme Periodo: 01/07/2012 – 16/07/2012 20/08/2012 - 02/09/2012 Lingua: Inglese Costo: € 150 Gli incontri di Formazione saranno dal 22 giugno (sera) al 24 giugno. Luogo da confermare Scadenza: al più presto. Per informazioni e per iscrizioni scrivere a campisud@sci-italia.it

Campi di volontariato in Italia e all'estero. Ancora centinaia di posti liberi. Sono ancora tantissimi i posti liberi negli oltri 2.000 progetti di volontariato in Italia e all'estero organizzati da InformaGiovani e dai suoi partners di tutti i continenti. I campi di volontariato internazionale sono piccoli progetti che coinvolgono un gruppo di volontari provenienti da diversi paesi in attività utili alla comunità locale. Il gruppo dei volontari è composto di solito da 10-20 persone, in funzione del lavoro da svolgere e del tempo necessario. Questi volontari condividono la loro vita quotidiana, lavorano insieme, si preparano i pasti, socializzano, entrano in contatto con la comunità locale. Il campo è un modo per viaggiare diverso dal solito, non tanto e non solo perché a costo ridotto ma perché permette di porsi sul piano dell'ospite di una comunità piuttosto che sul piano del turista. Per vedere quali sono i progetti per i quali vi è ancora la disponibilità di posto e consultare le modalità di partecipazione, visita www.campidivolontariato.org

BORSE DI STUDIO Lo Stato federale della Bassa Sassonia, Germania, e la Hochschule für Bildende Künste di Braunschweig invita a presentare domanda per borse di studio da assegnare per il 2012/2013: • 3 borse di studio nel settore Sound Art • 5 borse di studio nel settore Belle Arti. I candidati non dovrebbero avere più di 40 anni e dovrebbero avere una laurea nel campo artistico. Scadenza: 6 giugno. Tutte le informazioni sono in www.hbk-bs.de/en/index.php Nida Colony Art in Lituania è un’istituzione che ospita artisti come designer, architetti, curatori, ricercatori, ecc. Per i soggiorni da ottobre a dicembre offre borse di studio ad artisti provenienti dai Paesi baltici; per quelli da gennaio a maggio offre borse di studio ad artisti di tutto il mondo. Scadenza: 15 giugno 2012 Tutte le informazioni sono in www.nidacolony.lt

Europa & Mediterraneo n. 23 45del 46del 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 30/11/11 del 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 11


MANIFESTAZIONI Partecipa all’Assemblea Giovanile 2012 del Consiglio d’Europa! L’Assemblea Parlamentare del consiglio d’Europa, in collaborazione con la Fondazione Europea della Gioventù e il Centro Europeo della Gioventù, hanno lanciato l’invito per la partecipazione all’Assemblea Giovanile 2012: “I giovani e la democrazia – la nuova generazione sacrificata?” L’Assemblea si svolgerà il 4-8 Ottobre 2012 presso il Centro Europeo della Gioventù a Strasburgo, Francia. Circa 170 ragazzi da tutta Europa avranno l’opportunità di riflettere sulle attuali sfide che si trovano ad affrontare i giovani per la democrazia e formulare raccomandazioni comuni per il Forum Mondiale sulla democrazia su come sviluppare società più inclusive e democratiche. I partecipanti devono essere giovani tra i 16 e i 25 anni, attivamente impegnati nell’animazione giovanile, in movimenti della società civile o nei processi a favore della democrazia. Scadenza: 10 Giugno 2012. http://youthapplications.coe.int/Application-forms/YOUTH-ASSEMBLY-2012-ASSEMBLEE-DES-JEUNES-2012

"Roma Creative Contest" Festival internazionale di cortometraggi ll “Roma Creative Contest - Short Film Festival” è un festival di cortometraggi creato con lo scopo di valorizzare i giovani registi emergenti e le nuove tecnologie. Con la seconda edizione del 2012 il Festival vuole fare un passo in avanti e aprire le porte al resto del mondo, con una nuova sezione internazionale, dedicata ai corti di animazione. Il festival sarà ospitato dal Teatro Vittoria a Roma per quattro domeniche consecutive: 16-23-30 settembre e 7 ottobre 2012, la serata della finale. Il concorso si articola in tre sezioni: CACCIATORI DI IMMAGINI, la sezione principale, che accoglie esclusivamente cortometraggi di finzione; CORTI DI ANIMAZIONE, la sezione internazionale; MOCKUMENTARIES, “falsi documentari” che alimentano nello spettatore il dubbio che quello che sta vedendo sia reale. La partecipazione al concorso è gratuita. Scadenza: 15 luglio 2012. http://www.romacreativecontest.com/images/bandodiconcorso-romacreativecontest2012.pdf

Gioca anche tu nei Mondiali Antirazzisti 2012! Conoscenza, confronto e scambio sono alla base di qualsiasi iniziativa di successo mirata alla lotta contro il razzismo e la discriminazione. Incontrare le persone e conoscerle meglio è il punto di partenza per superare la paura e il pregiudizio, che nella maggior parte dei casi portano all’esclusione sociale. Far incontrare le persone è l’obiettivo dei Mondiali Antirazzisti, che si svolgeranno a Bosco Albergati (Modena, Italia) dal 4 all’8 Luglio 2012. L’evento ha dato origine a progetti paralleli, collaborazione tra gruppi diversi e azioni concrete che si svolgono ogni anno. Tutti gli anni partecipano ai Mondiali circa 4000 persone che rappresentano 200 squadre (maschili, femminili e miste). I partecipanti comprendono gruppi di ultrà italiani, gruppi di fan da numerose altre squadre europee, associazioni di immigrati da tutto il mondo, organizzazioni antirazziste, gruppi giovanili, etc. Giocare ai Mondiali Antirazzisti significa mettere da parte la rivalità tra gruppi o comunità e l’aggressione individuale e vivere insieme ad “altri” per cinque giorni. Il torneo non è competitivo; si tratta di cinque giorni di sport, ma anche di concerti, dibattiti, eventi culturali e sportivi, riunioni spontanee, ed altro ancora. Le iscrizioni ai Mondiali Antirazzisti 2012 sono appena state aperte! http://www.mondialiantirazzisti.org/new/ Europa & Mediterraneo n. 23 44del 45 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 del 16/11/11 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 12


MANIFESTAZIONI Fra qualche giorno inizierà

l'OFFICINA DEL SOLE, settimane educative estive alla Casa-officina. Narrazione, colori, teatro, immaginazione, acqua, fantasia, terra, occhi, mani, canto saranno gli ingredienti dei percorsi di giugno: 11 – 15 giugno “Odissea – Il viaggio”, 18 – 22‫‏‬giugno‫“‏‬Equinozi‫‏‬e‫‏‬solstizi”,‫‏‬25‫ –‏‬29 giugno‫“‏‬Nel‫‏‬paese‫‏‬delle‫‏‬meraviglie” Iscrizioni entro il 10 giugno 2012 Associazione di promozione sociale "Officina Creativa Interculturale" Piazza Zisa,17 90135 Palermo +39 3297439670 - +39 329663514 www.casaofficina.it

Programma Leader PSR Sicilia 2007-2013 Giovedì 7 Giugno ore 17,00 Aula Consiliare del Comune di Santa Ninfa

Presentazione del Piano di Sviluppo Locale “Terre degli Elimi” Misure per le imprese, per gli enti pubblici e per la cooperazione interregionale Indirizzi di saluto Paolo Pellicane, Sindaco di Santa Ninfa Introduzione Liborio Furco, Presidente Gal Elimos Interverranno: Rocco Lima, Responsabile di Piano Gal Elimos Alessandro La Grassa, Responsabile della Cooperazione del Gal Elimos Conclusioni: Fabrizio Viola, dirigente Servizio IV Assessorato Regionale Risorse Agricole e Alimentari

Europa & Mediterraneo n. 23 44del 45 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 del 16/11/11 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 13


MANIFESTAZIONI Giornata di lancio del bando 2013 ” Food, Agriculture and Fisheries, and Biotechnology” del Settimo programma Quadro (FP7) Roma MIUR, sala B, Piazzale Kennedy, 20 Organizzato da APRE per conto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Per partecipare agli incontri è necessario inviare il form compilato entro le ore 12 del 21 giugno a Chiara Pocaterra pocaterra@apre.it ; Giulio Cataldi cataldi@apre.it

Non solo poesie Nuove poesie e antichi quadri di Giuseppe Leone, l’artista schivo, saranno presentati sabato prossimo alle ore 17,30 al Centro studi realizzato nell’ex convento della Badia di via Duca degli Abruzzi, a Canicattì, Le nuove poesie sono raccolte nel suo ultimo libro «Psicomosaici», mentre la personale dei suoi quadri, evento del tutto inedito nella città che ha dato i natali all'artista, è stata resa possibile grazie alla disponibilità dei pochi fortunati che, negli anni, sono stati beneficiari della generosità di Giuseppe Leone. Durante l'iniziativa, curata dalla giornalista Teresa Monaca, sono previsti interventi critici di Domenico Turco e Diego Alù. Alcune poesie sono state musicate da Tonino Milazzo che le interpreterà insieme con Totò Spatola. Altre poesie saranno lette da Gaetano Paci, Teresa Monaca, Lella Falzone, Salvatore Saporito e Salvatore Treppiedi. Il sindaco Vincenzo Corbo e il presidente del Consiglio comunale Mimmo Licata porteranno i saluti della città, mentre, a fine evento, l'architetto Rosa Maria Corbo guiderà i presenti in una visita ai locali dell'ex convento della Badia che, per l'occasione, apre per la prima volta le sue porte al pubblico dopo un lungo e accurato restauro.

Europa & Mediterraneo n. 23 44del 45 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 del 16/11/11 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

La Carovana Antimafia fa tappa in Sicilia Entra nel vivo la carovana antimafia internazionale promossa da Arci, Libera e Avviso Pubblico e nata con l'idea di promuovere la cultura della legalità e la conoscenza dei diritti. Dedicata a Melissa Bassi, la giovane studentessa uccisa nell'attentato di Brindisi, la carovana fa tappa in Sicilia, prima con una tappa all'ospedale psichiatrico giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto, poi con un forum sui beni confiscati a Palermo, infine affronta il tema spinoso degli intrecci tra mafia e appalti nel Trapanese e ricorda il sacrificio di Calogero Zucchetto a Sutera, città di provenienza del poliziotto ucciso nel 1982 e stretto collaboratore di Ninni Cassarà. Un’altra tappa a Niscemi ( raggiunta dopo la fermata di Leonforte). Qui, partirà un corteo di protesta intitolato 'dal paradiso delle querce all'inferno delle antenne'. Nel mirino, il centro di telecomunicazioni della marina militare americana “Muos” (Mobile user objective system), di cui si discuterà in una conferenza stampa in programma alle 18 con i giornalisti Nino Amadore, Oliviero Beha, Attilio Bolzoni, Antonio Mazzeo, i sindaci della zona e i presidenti regionali di Arci e Libera, Anna Bucca e Umberto Di Maggio. Il 5 giugno ci sarà la meta conclusiva della carovana, con un incontro tra gli studenti e il magistrato Piergiorgio Morosini al Liceo “Boggio Lera”; poi una tappa alle 14 a Paterno' e la conclusione ad Acireale, a partire dalle 18, con un dibattito su “Omertà”, declinazione in 4 tempi: usura, violenza sulle donne, pedofilia, lavoro al cortile del collegio Santonoceto. All'interno della manifestazione e' stato messo in scena lo spettacolo 'Un errore umano' di Gigi Borruso.

Pagina 14


INVITI A PRESENTARE PROPOSTE NON SCADUTI Giugno 2012 BANDO

FONTE

SCADENZA

C 74/08 del 13/03/2012

26 giugno 2012 02 ottobre 2012

GUUE C 88 del 24/03/12

18 giugno 2012

http://ec.europa.eu/enterprise/ newsroom/cf/itemdetail.cfm? item_id=5811&lang=en

25 giugno 2012

http://ec.europa.eu/eahc/ consumers/ consumers_calls.html#EoO_GPSD

29 giugno 2012

http://www.pore.it/pore/bandi/ ricercabandi/ schedabando.aspx? idBando=1187&idCanale=12&idSotto Canale=130

27 giugno 2012 6 luglio 2012

Ambiente LIFE + LIFE + INVITO A PRESENTARE PROPOSTE 2012 Istruzione e Cultura MEDIA 2007 EACEA/10/12 SOSTEGNO PER L'ATTUAZIONE DI PROGETTI PILOTA Imprese "PROGRAMMA QUADRO PER LA COMPETITIVITA' E L'INNOVAZIONE - CIP (2007-2013)" 38/ENT/CIP/12/D/N02S001 SUSTAINABLE INDUSTRY LOW CARBON SCHEME (SILC) I - MISURE INNOVATIVE A BREVE TERMINE Salute e Tutela del Consumatore POLITICA DEI CONSUMATORI (2007- 2013) EAHC/2012/CP/GPSDEXO SCAMBIO DI FUNZIONARI DEL SETTORE DELLA SICUREZZA DEI PRODOTTI DI CONSUMO (NON ALIMENTARI) - GPSD -

Imprese - "PROGRAMMA QUADRO PER LA COMPETITIVITA' E L'INNOVAZIONE - CIP (2007-2013)" Alleanza europea per Industrie mobili e della mobilità: Fase II - 42/G/ ENT/CIP/12/C/N02C02

Cooperazione Europeaid - Programma IPAEuropeAid/132-796/L/ACT/ BA CIVIL SOCIETY FACILITY PROGRAMME 2012 NOTA: obbligatoria- per tutti i candidati e per i loro partner - la registrazionepreliminare nel sistema PADOR

Cooperazione Europeaid EuropeAid/132936/L/ACT/TN INVITO A PRESENTARE PROPOSTE PER ATTIVITA’CULTURALI 2012 IN TUNISIA

https://webgate.ec.europa.eu/ europeaid/online-services/ index.cfm? ADSSChck=1332933697283&d o=publi.detPUB&searchtype=Q S&orderby=upd&orderbyad=Des c&nbPubliList=15&page=3&aore f=132796 https://webgate.ec.europa.eu/ europeaid/online-services/ index.cfm? ADSSChck=1335453777962&d o=publi.detPUB&searchtype=AS &Pgm=7573838&aoet=36538&c cnt=7573876&debpub=&orderby =upd&orderbyad=Desc&nbPubli List=15&page=1&aoref=132936

Istruzione e Cultura Invito rif. EAC/ S03/ 2012 PROGETTO PILOTA PER LO SVILUPPO DI PARTENARIATI DELLA CONOSCENZA -

http://ec.europa.eu/education/ calls/0312/call_en.pdf

29 giugno 2012

15 giugno 2012

28 giugno 2012

Luglio 2012 BANDO

FONTE

SCADENZA

Cooperazione Europeaid Inviyo rif. EuropeAid/132-715/M/ACT/EG FONDO PER L’INNOVAZIONE - INVITO A PRESENTARE PROPOSTE PER SOSTENERE LA RICERCA IN EGITTO -

https://webgate.ec.europa.eu/europeaid/ online-services/index.cfm? ADSSChck=1337677208368&do=publi.detPU B&searchtype=QS&orderby=upd&orderbyad =Desc&nbPubliList=15&page=1&aoref=13271 5

08 luglio 2012

Europa & Mediterraneo n. 23 44del 45 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 del 16/11/11 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 15


INVITI A PRESENTARE PROPOSTE NON SCADUTI Luglio 2012 BANDO

FONTE

Cooperazione Europeaid - Programma IPAIPA EuropeAid/131893/M/ACT/HR Migliorare l'accesso al mercato del lavoro di gruppi svantaggiati in Croazia Occupazione, Affari Sociali e Pari Opportunità LINEA DI BILANCIO 04.03.03.02 (VP/2012/002) INIZIATIVE DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE A FAVORE DELLE ORGANIZZAZIONI DEI LAVORATORI Cooperazione Europeaid EDULINK II PROGRAMMA DI COOPERAZIONE ACP -UE IN MATERIA DI ISTRUZIONE SUPERIORE Giustizia e Affari Interni INVITO A PRESENTARE PROPOSTE CIPS ACTION GRANTS 2012 Istruzione e Cultura - MEDIA2007 Invito Rif. EACEA/14/12 SOSTEGNO ALLA DIGITALIZZAZIONE DEI CINEMA EUROPEI Imprese - "PROGRAMMA QUADRO PER LA COMPETITIVITA' E L'INNOVAZIONE - CIP (2007-2013)" Invito Rif. 43/G/ENT/CIP/12/B/N/02S022 SOSTEGNO AI PRODOTTI TURISTICI TRANSNAZIONALI TEMATICI COME MEZZO PER RAFFORZARE LA COMPETITIVITÀ E LA SOSTENIBILITÀ DEL TURISMO EUROPEO

https://webgate.ec.europa.eu/europeaid/onlineservices/index.cfm? ADSSChck=1323247324013&do=publi.detPUB &searchtype=QS&orderby=upd&orderbyad=Desc&nb PubliList=15&page=1&aoref=131893 http://ec.europa.eu/social/main.jsp? catId=630&langId=en&callId=335&furtherCalls=ye s https://webgate.ec.europa.eu/europeaid/onlineservices/index.cfm? ADSSChck=1332243725090&do=publi.detPUB &searchtype=QS&orderby=upd&orderbyad=Desc&nb PubliList=15&page=2&aoref=132023 http://ec.europa.eu/home-affairs/funding/cips/ call_2012/funding_cips_en.htm

C 150/04 del 26/05/2012

http://ec.europa.eu/enterprise/newsroom/cf/ itemdetail.cfm? item_id=5958&tpa=0&tk=&lang=it

SCADENZA

03 luglio 2012

05 luglio 2012

30 luglio 2012

17 luglio 2012

31 luglio 2012

25 luglio 2012

Agosto 2012 BANDO Ricerca e Innovazione VII PROGRAMMA QUADRO Persone MARIE CURIE BORSE INTRAEUROPEE PER LO SVILUPPO DELLA CARRIERA "PROGRAMMA QUADRO PER LA COMPETITIVITA' E L'INNOVAZIONE - CIP (2007-2013)"34/G/ENT/ PPA/12/6483 DISTRETTI EUROPEI CREATIVI VII PROGRAMMA QUADRO Persone FP7-PEOPLE-2012-IOF AZIONE MARIE CURIE BORSE INTERNAZIONALI PER UN SOGGIORNO ALL’ESTERO (IOF) Istruzione e Cultura - APPRENDIMENTO PERMANENTE Invito Rif.EAC / S01 / 2012 PROGETTO PILOTA PER LO SVILUPPO DI ALLEANZE DELLE ABILITÀ SETTORIALI

Ricerca e Innovazione VII PROGRAMMA QUADRO Persone FP7-PEOPLE-2012-IIFAZIONE MARIE CURIE: BORSE INTERNAZIONALI DI ACCOGLIENZA Europa Europa& &Mediterraneo Mediterraneon.n.23 448del 45 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 9 10 11 12 13 15 16 17 18 19 20 21 22 del del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 del 16/11/11 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 22/02/12 21/12/11

FONTE

SCADENZA

C74/10 del 13/03/2012 16 agosto 2012 http://ec.europa.eu/enterprise/newsroom/cf/ itemdetail.cfm?item_id=5782&lang=en

3 agosto 2012

C74/10 del 13/03/2012

16 agosto 2012

http://ec.europa.eu/education/calls/s0112/ call_en.pdf

16 agosto 2012

C74/10 del 13/03/2012 16 agosto 2012

Pagina 16


INVITI A PRESENTARE PROPOSTE NON SCADUTI Settembre 2012 BANDO Modifica delle date limite dell'invito aperto e permanente a presentare proposte nell'ambito del programma di ricerca del fondo di ricerca carbone e acciaio a norma dell'articolo 25 della decisione 2008/376/CE del Consiglio per gli anni 2012 e 2013

FONTE

SCADENZA

GUUE C 281 del 24/09/11

18 settembre 2012 17 settembre 2013

VII PROGRAMMA QUADRO Cooperazione—INVITO A PRESENTARE PROPOSTE NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA DI LAVORO PER IL ARTEMIS JOINT UNDERTAKING - Artemis- 2012-1 Guida del Programma

http://www.pore.it/pore/bandi/ricercabandi/ schedabando.aspx? idBando=1189&idCanale=6&idSottoCanale=97

6 settembre 2012

http://ec.europa.eu/environment/eco-innovation/files/docs/ getting-funds/cip_eip_eco_i_call_2012_final.pdf

Imprese - "PROGRAMMA QUADRO PER LA COMPETITIVITA' E L'INNOVAZIONE - CIP (2007-2013)" CIP-EIP-ECO-INNOVATION 2012

6 settembre 2012

Occupazione, Affari Sociali e Pari Opportunità VP/2012/005 RAFFORZAMENTO DELLE RETI DI FORMAZIONE PER UNA PIU’ EFFICACE REALIZZAZIONE DI AZIONI TRANSNAZIONALI NELL'AMBITO DEL FSE 2007-2013 -

http://ec.europa.eu/social/main.jsp? catId=630&langId=en&callId=349&furtherCalls=yes

14 settembre 2012

Programma Gioventù in azione. Strutture di sostegno per la gioventù — Sottoazione 4.3 EACEA/15/12 - Invito a presentare proposte Sostegno alla mobilità degli operatori giovanili

C 139 del 15/05/12 http://eacea.ec.europa.eu/youth/funding/2012/ call_action_4_3_en.php

Istruzione e Cultura - GIOVENTU' IN AZIONE Per progetti inviati all’agenzie esecutiva esistono tre termini di presentazione delle domande all’anno.

C374/09 del 22/12/2011

3 settembre 2012 01 giugno 01 febbraio 01 settembre

Ottobre 2012 BANDO

FONTE

SCADENZA

C121/66 del 19/04/2011

01 ottobre 2012

APPRENDIMENTO PERMANENTE EAC/27/11 - INVITO A PRESENTARE PROPOSTE 2012 PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO PERMANENTE (LLP) Programma trasversale: Attività chiave 1 - Visite di studio

C233/06 del 9/08/2011

10 ottobre 2012

Testo dell'invito e documentazione completa Ricerca e Innovazione PROGRAMMA QUADRO Idee ERC Proof of Concept Grant SOVVENZIONE CER PER LE PROVE DI CONCETTO - ERC-2012-PoC

C29/11 del 02/02/2012

3 ottobre 2012

C374/09 del 22/12/2011

01 ottobre 01 febbraio 01 maggio

EACEA/01/11 MEDIA 2007 — Sviluppo, Distribuzione, Promozione e Formazione - Sostegno alla distribuzione transnazionale dei film europei — Sistema di sostegno «automatico» 2011 -

Istruzione e Cultura - GIOVENTU' IN AZIONE Le domande devono pervenire entro il termine che corrisponde alla data di inizio del progetto. Per i progetti sottoposti a un’agenzia nazionale, esistono tre termini all’anno per la presentazione delle domande.

Novembre 2012 BANDO

FONTE

Cultura (2007-2013) - Attuazione delle azioni del programma: progetti di cooperazione pluriennali; misure di cooperazione; azioni speciali (paesi terzi); sostegno agli organismi attivi a livello europeo nel campo della cultura - Bando 2011

C204/7 del 28/07/2010

Europa & Mediterraneo n. 23 44del 45 46 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 del 16/11/11 23/11/11 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

SCADENZA 15 novembre 2012

Pagina 17


Programmi comunitari 2007-2013 Apprendimento permanente Programma d'azione nel campo dell'apprendimento permanente - DECISIONE n. 1720/2006/ CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 15 novembre 2006. CIP - Programma quadro per la competitività e l'innovazione. Decisione n. 1639/2006/CE del 24 ottobre 2006 che istituisce un programma quadro per la competitività e l'innovazione (2007-2013) CIP. Europa per i cittadini DECISIONE N. 1904/2006/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 12 dicembre 2006 che istituisce, per il periodo 2007-2013, il programma «Europa per i cittadini» mirante a promuovere la cittadinanza europea attiva Gioventù in azione 2007-2013 Programma «Gioventù in azione» per il periodo 2007-2013 - DECISIONE N. 1719/2006/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 15 novembre 2006 Marco Polo II Regolamento n. 1692/2006 che istituisce il secondo programma «Marco Polo» relativo alla concessione di contributi finanziari comunitari per migliorare le prestazioni ambientali del sistema di trasporto merci («Marco Polo II») e abroga il regolamento (CE) n. 1382/2003. MEDIA 2007 Programma di sostegno al settore audiovisivo europeo MEDIA 2007 - DECISIONE N. 1718/2006/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 15 novembre 2006 Progress DECISIONE n. 1672/2006/CE PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 24 ottobre 2006 che istituisce un programma comunitario per l'occupazione e la solidarietà sociale — Progress. Programma di lavoro 2008 del 7° Programma Quadro CE di azioni comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologio e dimostrazione e del /° P.Q. Euratom

GUUE 327 del 24 novembre 2006

GUUE L 310 del 9 novembre 2006

GUUE L378 del 27 dicembre 2006

GUUE L 327 del 24 novembre 2006

GUUE L 328 del 24 novembre 2006

GUUE L 327 del 24 novembre 2006

GUUE L 315 del 15 novembre 2006

GUUE C 288 del 30 novembre 2007

7° Programma Quadro CE di azioni comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione

GUUE C 290 del 04 dicembre 2007

Programma “Gioventù in azione” 2007-2013- Pubblicazione della Guida al programma valida dal 1° gennaio 2008

GUUE C 304 del 15 dicembre 2007

Programma Operativo “Mediterraneo” 2007-2013

Www.programmemed.eu

Programma Media Mundus COM 892 del 09/01/09

L'elenco di tutti gli inviti é disponibile alla nostra pagina web http://www.carrefoursicilia.it/tabella-ordina/pronosca.htm Europa & Mediterraneo n. 23 46del 47 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 del29/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 22/02/12 del 30/11/11 07/12/11 06/12/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 04/04/12 12/04/12 18/04/12 27/04/12 02/05/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 22/05/12 29/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 18


Regolamenti della Commissione Europea Regolamento di esecuzione (UE) n. 450/2012 della Commissione, del 29 maggio 2012, che modifica il regolamento di esecuzione (UE) n. 543/2011 per quanto riguarda i livelli limite per l'applicazione dei dazi addizionali per i pomodori, le albicocche, i limoni, le prugne, le pesche, comprese le pesche noci, le pere e le uve da tavola GUUE L 140 del 30/05/12 Decisione 2012/281/PESC del Consiglio, del 29 maggio 2012, nel quadro della strategia europea in materia di sicurezza a sostegno della proposta dell’Unione relativa a un codice di condotta internazionale per le attività nello spazio extraatmosferico GUUE L 140 del 30/05/12 Direttiva 2012/13/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 maggio 2012, sul diritto all’informazione nei procedimenti penali GUUE L 142 del 01/06/12 Decisione della Commissione, del 31 maggio 2012, relativa alla creazione di un gruppo di esperti sulla sicurezza del trasporto terrestre GUUE L 142 del 01/06/12

Settimanale‫‏‬dell’Antenna‫‏‬Europe‫‏‬Direct‫‏‬- Euromed Carrefour Sicilia Occidentale Direttore responsabile: Angelo Meli. Redazione: Maria Rita Sgammeglia – Maria Oliveri - Desiree Ragazzi — Marco Tornambè – Gianluca D’Alia – Simona Chines – Rosaria Modica – Maria Tuzzo — Dario Cirrincione Iscrizione Tribunale di Palermo n. 26 del 20/21.10.1998 — Stampato in proprio Sede legale: via Principe di Villafranca, 50 - 90141 – Palermo Studenti e gruppi superiori a n. 4 persone, devono prenotare e concordare giorno e orario della visita telefonando al n. 091-335081

Tel. 091/335081 Fax. 091/582455. Indirizzo e-mail: carrefoursic@hotmail.com Sito Internet: www.carrefoursicilia.it n. verde 00800 67891011 servizio La tua Europa http://europa.eu/youreurope Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle 17:00 Si ringraziano per la disponibilità i Carrefour Italiani. La riproduzione delle notizie è possibile solo se viene citata la fonte

Europa & Mediterraneo n. 23 44del 45 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 10 11 12 13 19 20 21 del22/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 del 16/11/11 23/11/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 19


CIRCOLARE AGEA N.176 –SETTORE VITIVINICOLO – MISURA INVESTIMENTI L’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA ) ha pubblicato sul proprio sito del 27.04.2012 , prot.ACIU.2012.0176, la circolare inerente la circolare prot.n.ACIU.2011.265 del 07.04.2011. Attuazione dei Regolamenti CE n.479/2008 del Consiglio e n.555/2008 della Commissione, e del D.M.04.03.2011, n.1831, per quanto riguarda la misura degli investimenti.

CIRCOLARE - AGEA DGU. N.406– CRITERI DI CONTROLLO

DOMANDA UNICA DI PAGAMENTO – CAMPAGNA 2011 –

L’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) ha pubblicato sul proprio sito del 26.04.2012, la circolare prot . n.AGEA.DGU. 2012.406, inerente la riforma della politica agricola comune. Regolamento CE 73/2009 del Consiglio del 19.01.2009 – Modifiche ed integrazioni alla circolare DGU.2011.192 del 14.10.2011 – Criteri di controllo a base di calcolo per le riduzioni e le esclusioni per gli aiuti richiesti nella domanda unica di pagamento per la campagna 2011.

CIRCOLARE 17 - AGEA UMU. N.468– ISTRUZIONI OPERATIVE ASSICURAZIONI SULLA VITE DA VINO – RACCOLTO 2012 L’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) ha pubblicato sul proprio sito del 02.05.2012, la circolare n.17 prot . n. UMU. 2012.468, inerente l’OCM unica Regolamento CE 1234/2007 articolo 103 – unvicies. Istruzioni operative relative alle modalità e condizioni per l’accesso ai contributi comunitari per le assicurazioni sulla vite da vino per il raccolto 2012 .

CIRCOLARE 16 - AGEA UMU. N.467– PROROGA TERMINI DOMANDE MISURA INVESTIMENTI CAMPAGNA 2011/2012 L’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) ha pubblicato sul proprio sito del 270.04.2012, la circolare 16 prot . n. UMU. 2012. 467, inerente la misura Investimenti del Piano Nazionale di Sostegno Vitivinicolo ai sensi del Reg. (CE) N. 491/2009. Modifica circolare n.6 del 08/03/2012 – Proroga termini presentazione – Campagna 2011/2012

CIRCOLARE 19 - AGEA UMU. N.471- MODALITA’ PRESENTAZIONE DOMANDE PAGAMENTO – CAMPAGNA 2012 L’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) ha pubblicato sul proprio sito del 03.05.2012, la circolare 19 prot . n. UMU. 2012.471 inerente lo Sviluppo Rurale. Integrazione alla circolare n.4 del 02.03.2012 per le istruzioni applicative general i per la presentazione ed il pagamento delle domande per superfici ai sensi del Regolamento CE 1698/2005 e successive modifiche, in modalità automatizzata per le regioni in indirizzo – Modalità di presentazione delle domande di pagamento – Campagna 2012.

CIRCOLARE AGEA ACIU N.191 – TITOLI DI CONDUZIONE L’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) ha pubblicato sul proprio sito del 08.05.2012 , la circolare prot . n. ACIU. 2012.191, inerente l’integrazione alla circolare AGEA prot.ACIU 2012.90 del 2012 – Titoli di conduzione.

APPROVAZIONE PIANO ASSICURATIVO AGRICOLO Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 81 del 05.04.2012 , il decreto 18.01.2012, inerente l’approvazione del piano assicurativo agricolo 2012.

ELENCO PREZZI UNITARI MASSIMI DI PRODUZIONI AGRICOLE ASSICURABILI – ANNO 2012 Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 83 del 07.04.2012 – Supplemento Ordinario n.71 , il decreto 07.02.2012, inerente l’elenco dei prezzi unitari massimi di produzioni agricole, delle strutture aziendali e costi per lo smaltimento delle carcasse animali per la determinazione dei valori assicurabili al mercato agevolato per l’anno 2012.

RIORGANIZZAZIONE DEL MINISTERO POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI Il Governo Nazionale ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 89 del 16.04.2012 , il decreto del Presidente della Repubblica, 14.02.2012, n.41, inerente il Regolamento recante riorganizzazione del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali a norma dell’articolo 2 , commi 8-bis, 8 – quater e 8 – quinques, del decreto – Legge 30.12.2009, n.194, convertito, con modificazioni, dalla Legge 26.02.2010, n.25, e dell’articolo 1, comma 3, del decreto – Legge 13.08.2011, n.138, convertito, con modificazioni, dalla Legge 14.09.2011, n.148. Il decreto è composto da n.9 articoli. 1.Organizzazione del Ministero; 2.Dipartimento delle Politiche Europee e internazionali e dello Sviluppo Rurale; 3.Dipartimento delle Politiche competitive, della qualità agroalimentare e della pesca; 4.Dipartimento dell’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e della Repressione frodi dei prodotti agroalimentari; 5.Consiglio nazionale dell’Agricoltura, dell’alimentazione e della pesca; 6.Organismi operativi; 7.Altri organismi e istituzioni; 8.Dotazioni organiche e misure attuative; 9.Disposizioni finali. Pagina a cura della S.O.A.T. 74 Alcamo - dott. Giuseppe Gambino – Distretto di Trapani Via delle Magnolie, 7 Alcamo 91011 soat.alcamo@regione.sicilia.it Europa & Mediterraneo n. 23 44del 45 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 10 11 12 13 19 20 21 del22/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 del 16/11/11 23/11/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 20


PROVVEDIMENTI FAUNISTICO -VENATORIE AGRICOLTURA E FORESTALE MARZO – APRILE 2012 L’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 10 del 09.03.2012, n.11 del 16.03.2012 , n.12 del 23.03.2012 , n.13 del 30.03.2012 , n.14 del 06.04.2012 e Supplemento Ordinario n.2 , n.15 del 13.04.2012 , n.16 del 20.04.2012, n.17 del 27.04.2012, n.18 del 04.05.2012 dei diversi provvedimenti in materia. 1.Individuazione di una zona cinologica stabile per l’addestramento, l’allenamento e le gare per cani da caccia, nel territorio del comune di Castel di Jiudica (CT).), nella Contrada Vassallo (decreto 13.12.2011). 2.Criteri di ripartizione per la distribuzione del fondo ex art.92 – corrispettivi, incentivi e fondi a disposizione delle stazioni appaltanti , di cui al decreto 12.04.2006, n.163 codice dei contratti pubblici relativi e lavori, servizi e forniture in attuazio ne delle Direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE (decreto 28.11.2011). 3. Individuazione di una zona cinologica stabile per l’addestramento , l’ allenamento e le gare per i cani da caccia nel territorio comunale di Troina (EN), nella contrada Barsamà (decreto 31.01.2012). 4. Individuazione di una zona cinologica stabile per l’addestramento , l’ allenamento e le gare per i cani da caccia nel territorio comunale di Avola (SR), nella contrada Cappellani-Case d’Agata all’ interno dell’ azienda agro-venatoria “Montagna di Avola” (decreto 31.01.2012). 5.Conferma del commissario ad acta del consorzio agrario interprovinciale Catania-Messina. 6.Avviso relativo al Piano-Faunistico venatorio della Regione Sicilia 2011-2016. 7.Assegnazione a categoria e sdemanializzazione di un terreno ricadente nel demanio civico del comune di Geraci Siculo (PA). 8.Procedure operative e modulistica per l’accertamento e la verifica dei requisiti per lo svolgimento dell’attività di Centro di assistenza agricola (CAA) nel territorio della Regione Sicilia - Proroga dei termini . 9.Legge Regionale 21.09.2005, n.11, art.18 bis, inserito dall’art.80 della Legge Regionale n.11/2010, come modificato dall’articolo 4 della Legge regionale n.25/2010 – Avviso Pubblico di manifestazione d’interesse rivolto al Confidi operanti in Sicilia. 10.Approvazione del bando pubblico relativo all’obiettivo operativo 3.2.2 – linea di intervento 3.2.2.4 “Azioni congiunte di tutela, sviluppo sostenibile e promozione imprenditoriale del sistema della Rete ecologica siciliana” P.O. FESR Sicilia 2007/2013 (decreto 10.02.2012 - Assessorato Regionale del Territorio ed Ambiente). 11.Circolare relativa ai piani di gestione della rete natura 2000 della Sicilia – Pareri preliminari alla valutazione di incidenza ai sensi del decreto 30.03.2007 e successive modifiche e integrazioni – Valutazione di incidenza di competenza dei comuni e degli Enti Parco ai sensi dell’articolo 1 della Legge Regionale 08.05.2007, n.13 (Circolare 10.02.2012 – Assessorato regionale del Territorio e dell’Ambiente). 12.Valutazione di impatto ambientale, articolo 23 del decreto legislativo n.152/06, e valutazione di incidenza ex articolo 5 del D.P.R. n.357/97, di un progetto per la realizzazione di un impianto di arboricoltura, nel comune di Corleone (PA) (Assessorato Regionale del Territorio e dell’Ambiente). 13.Nomina di un componente del Consiglio de4lla Camera di commercio, Industria, Artigianato e agricoltura di Agrigento (Presidenza). 14.Affidamento di una zona cinologica stabile sita nel territorio del comune di Ficarra (ME), nella Contrada Santa Rosalia (decreto 16.02.2012). 15Individuazione di una zona cinologica stabile per l’addestramento, l’allenamento e le gare per cani da caccia nel territorio del comune di Mazara del Vallo (TP), nella Contrada Bucari (decreto 16.02.2012). 16.Rinnovo dell’affidamento di una zona cinologica stabile denominata “Casal Monaco”, sita nel territorio del comune di Trapani (decreto 16.02.2012). 17.Nuovo tesserino per la raccolta dei funghi epigei spontanei - Legge Regionale 01.02.2006, n.3, articolo 2 (Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente – direttiva Assessoriale 07.03.2012). 18.Vaccinazione obbligatoria contro il carbonchio degli animali presenti nel territorio di alcuni comuni della regione (Assessorato Regionale della Salute – decreto 16.02.2012). 19.Piano Regionale di sorveglianza nei confronti dell’influenza aviaria per l’anno 2012 (Assessorato Regionale della Salute – decreto 16.02.2012). 20.Integrazione del decreto 02.07.2001, concernente disposizioni relative alle assegnazioni di carburante a prezzo agevolato per lavori agricoli (decreto 06.03.2012). 21. Autorizzazione alla vendita e sdemanializzazione di un terreno ricadente nel demanio civico del comune di Geraci Siculo (PA). 22.Ricostituzione della Commissione di esami di abilitazione all’esercizio venatorio della provincia di Agrigento (decreto 16.02.2012). 23. Ricostituzione della Commissione di esami di abilitazione all’esercizio venatorio della provincia di Caltanisetta (decreto 16.02.2012). 24. Ricostituzione della Commissione di esami di abilitazione all’esercizio venatorio della provincia di Catania (decreto 16.02.2012). 25. Ricostituzione della Commissione di esami di abilitazione all’esercizio venatorio della provinc ia di Enna (decreto 16.02.2012). 26. Ricostituzione della Commissione di esami di abilitazione all’esercizio venatorio della provincia di Palermo000 (decreto 16.02.2012). 27.PSR Sicilia 2007/2013 – Misura 121 “Ammodernamento delle aziende agricole” – Bando 2007/2011, 3^ sottofase – Proroga dei termini al 20.04.2012. 28.Lavori in economia nel settore forestale (Legge Regionale 11.04.2012, n.24). 29.Norme per il riconoscimento, la catalogazione e la tutela dei geositi in Sicilia (Legge regionale 11.04.2012, n.25). 30.Elenchi regionali degli operatori agrituristici autorizzati e delle aziende e fattorie didattiche, accreditate relativi al 31.12.2011 (decreto 29.03.2012). 31.Autorizzazione per il prelievo di uova di coturnice nelle aree delle Provincie di Agrigento, Caltanissetta (decreto 23.03.2012). 32.PSR Sicilia 2007/2013 – Misura 111 – Azione 2 – “Informazione “ Study Visit” – Elenco di potenziali partecipazione al programma ed elenco delle istanze non ammesse. Pagina a cura della S.O.A.T. 74 Alcamo - dott. Giuseppe Gambino – Distretto di Trapani Via delle Magnolie, 7 Alcamo 91011 soat.alcamo@regione.sicilia.it Europa & Mediterraneo n. 23 44del 45 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 10 11 12 13 19 20 21 del22/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 del 16/11/11 23/11/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 21


REGOLAMENTO MODIFICHE DECRETO UFFICI DEL MINISTERO POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI Il Governo Nazionale ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 91 del 18.04.2012 , il decreto del Presidente della Repubblica, 14.02.2012, n.42, inerente il Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della repubblica, 14.05.2001, n.303, concernente l’organizzazione degli Uffici di diretta collaborazione del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, nonché disciplina dell’organismo indipendente di valutazione della performance, a norma dell’articolo n.14 del decreto legislativo 27.10.2009, n.150 Il decreto è composto da n. articoli. 1.Modifica all’articolo 2 e l’articolo 3 del decreto del Presidente della repubblica 14.05.2001, n.303; 2.Modifica dell’articolo 4 del decreto del Presidente della repubblica 14.05.2001, n.303; 3. Modifica dell’articolo 5 del decreto del Presidente della repubblica 14.05.2001, n.303; 4. Modifica dell’articolo 7 del decreto del Presidente della repubblica 14.05.2001, n.303; 5. Disposizioni finali.

CRITERI E MODALITA’ RICONOSCIMENTO PANEL ASSAGGIATORI OLI Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 97 del 26.04.2012 , il decreto 28.02.2012, inerente i criteri e le modalità per il riconoscimento dei panel di assaggiatori ai fini della valutazione e del controllo delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva vergini di cui al Regolamento CEE n.2568/91, nonché per l’iscrizione nell’elenco nazionale di tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini .

ELENCO LABORATORI DISCIPLINA MATERIA FERTILIZZANTI Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 98 del 27.04.2012 , il decreto 18.04.2012, inerente l’elenco dei laboratori competenti a prestare i servizi necessari per verificare la conformità dei prodotti di cui all’articolo 1 del decreto legislativo 29.04.2010, n.75 recante “Riordino e revisione della disciplina in materia di fertilizzanti, a norma dell’articolo 13 della Legge 07.07.2009, n.88 “.

CIRCOLARE 15 - AGEA UMU. N.404– DOMANDA UNICA 2011 – MIGLIORAMENTO QUALITA’ LATTE L’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) ha pubblicato sul proprio sito del 20.04.2012, la circolare 15 prot . n. UMU. 2012.0404, inerente la domanda unica 2011 – Articolo 68 Sostegno specifico per il miglioramento della qualità del latte . Termine per l’inserimento a sistema dei dati e della documentazione.

MISURE PREVENZIONE CONTROLLO ERADICAZIONE CANCRO Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.100 del 28. 04.2012 , il decreto 30.04.2012, inerente le misure di emergenza per la prevenzione, il controllo e l’eradicazione del cancro colorato del platano causato da Ceratocystis fimbriata.

PROGRAMMA SOSTEGNO PROMOZIONE VINO PAESI TERZI CAMPAGNA 2012/2013 Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.99 del 28. 04.2012 , il decreto 13.04.2012, inerente la campagna 2012-2013 nell’ambito del programma di sostegno al settore vitivinicolo con ripartizione della dotazione finanziaria per la misura della promozione del vino sui mercati dei paesi terzi.

COMUNICATO Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.106 del 08/05.2012 , il comunicato inerente la proposta di modifica del disciplinare di produzione della indicazione geografica protetta <<Pesca di Leonforte>>

BANDO PUBBLICO – MISURA 321 – SOTTOMISURA 321/A - AZIONE 1 – SERVIZI COMMERCIALI RURALI L’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 20 del 18.05.2012, il comunicato inerente il Bando pubblico del Regolamento CE n.1698/05 .Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 misura 321 – sottomisura 321/A - Servizi essenziali e infrastrutture rurali - Azione 1 – Servizi commerciali rurali. La misura è attivata tramite preselezione a seguito di manifestazione d’interesse. La misura sarà realizzata esclusivamente nelle macro aree C e D e nelle sottozone A1. Sono esclusi i territori dei comuni facenti parte dei GAL selezionati nell’ambito dell’Asse IV LEADER del PSR Sicilia 2007/2013, i cui Piani di Sviluppo Locale prevedono l’attivazione di azioni della presente misura. I soggetti richiedenti sono : gli Enti locali territoriali, in forma singola e associata , Enti pubblici e loro consorzi e la Regione Siciliana – Assessorato Regionale delle Risorse Agricole e Alimentari. I beneficiari dovranno presentare la domanda di partecipazione alla manifestazione di interesse come previsto e la documentazione cartacea secondo le modalità e la tempistica prevista dall’avviso, entro le ore 13,00 del giorno 05.05.2012 all’Assessorato a Palermo. La dotazione finanziaria è di € 2.700.000. Pagina a cura della S.O.A.T. 74 Alcamo - dott. Giuseppe Gambino – Distretto di Trapani Via delle Magnolie, 7 Alcamo 91011 soat.alcamo@regione.sicilia.it Europa & Mediterraneo n. 23 44del 45 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 10 11 12 13 19 20 21 del22/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 del 16/11/11 23/11/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 22


AVVISO PUBBLICAZIONI BANDI – MISURA 312 – AZIONE A e D – MISURA 313 – AZIONI A e B, e 321, SOTTOMISURA A, AZIONE 1 GAL LE TERRE DELL’ETNA E DELL’ALCANTARA Il GAL “LE TERRE DELL’ETNA e dell’ALCANTARA” ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 19 del 11.05.2012, il comunicato inerente il PSR SICILIA 2007/2013 – Asse 4 “Attuazione dell’approccio LEADER” - misura 413 “Attuazione di strategie di sviluppo locale – Qualità della vita/diversificazione” – PSL “Le Terre dell’Etna e dell’Alcantara “ – Avviso di pubblicazioni dei bandi afferenti alle misure 312 , Azione A e D , 313, azioni A e B, e 321, sottomisura A, azione 1. Le domande dovranno essere presentate entro 90 giorni dal 20.04.2012, data di pubblicazione del presente avviso nella GURS .Per le modalità di presentazione delle domande si rimanda a quanto previsto da ciascun dei bandi sopra indicati.

REGOLAMENTO MODIFICHE VENDITA PRODOTTI FITOSANITARI Il Governo Nazionale ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 109 dell’11.05.2012, il decreto del Presidente della Repubblica 28.02.2012, n.55 , inerente il Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della repubblica 23.04.2001, n.290, per la semplificazione dei procedimenti di autorizzazione alla produzione, alla immissione in commercio e alla vendita di prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti.

ADEMPIMENTI LEGGE - AVVISO COMUNICAZIONE ARCHIVIAZIONE DANNI EVENTI CALAMITOSI ANNO 2000 ENNA L’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole e Alimentari ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 18 del 04.05.2012 , il comunicato inerente gli adempimenti Legge Regionale n.10 del 30.04.1991 – Avviso di comunicazione di archiviazione istanze per le istanze riguardanti i danni subiti dagli eventi calamitosi, escluse le siccità dell’anno 2000 , rimaste inevase per insufficienza di fondi, presentate ai sensi della Legge n. 364/70, della Legge n. 590/81 e Legge n. 185/92, Provincia di Enna. Tutti coloro che non hanno presentato osservazioni per iscritto nei termini di Legge, che si è proceduto all’archiviazione delle relative istanze. Si può prendere visione dell’avviso e del Provvedimento di archiviazione presso gli Albi pretori dei comuni della provincia di Enna , presso l’albo dell’Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura di Enna e presso le sedi delle Condotte Agrarie. Avverso il Provvedimento di archiviazione è esperibile ricorso gerarchico al Dirigente Generale del Dipartimento Interventi Strutturali, entro il termine perentorio di 30 giorni dalla pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana.

CIRCOLARE 14 - AGEA UMU. N.321– RICONVERSIONE E RISTRUTTURAZIONE VIGNETI DOMANDE DI AIUTO 2011/2012 L’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) ha pubblicato sul proprio sito del 06.04.2012, la circolare n.14 prot . n. UMU. 2012.0321, inerente la riconversione e ristrutturazione vigneti – Istruzioni applicative generali per , il controllo, il pagamento e lo svincolo delle domande di aiuto ai sensi del Regolamento CE 1234/2007 e s.m.i. Campagna 2011/2012 .

APPROVAZIONE DISPOSIZIONI ATTUATIVE SPECIFICHE MISURA 321/A – AZIONI 1 L’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 19 dell’11.05.2012 , il decreto 16.02.2012, inerente l’approvazione delle disposizioni attuative specifiche della misura 321/A “Servizi essenziali e infrastrutture rurali” – Azioni 1 “Servizi commerciali rurali” - PSR Sicilia 2007/2013.

AVVISO PUBBLICAZIONI BANDI– MISURA 312 – SOSTEGNO CREAZIONE SVILUPPO MICROIMPRESE AZIONE A ,B,

C e D – GAL NATIBLEI

Il GAL NATIBLEI ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 19 del 11.05.2012 , il comunicato inerente il PSR SICILIA 2007/2013 – Asse 4 “Attuazione dell’approccio LEADER” - misura 413 “Attuazione di strategie di sviluppo locale – Qualità della vita/diversificazione” – PSL “Natiblei “ – Avviso di pubblicazione dei bandi afferenti alla misura 312 Sostegno alla creazione e allo sviluppo di micro-imprese - Azione A , B,C e D - Le domande dovranno essere presentate entro 90 giorni dal 20.04.2012, data di pubblicazione del presente avviso nella GURS n.16 del 20.04.2012, parte II. Per le modalità di presentazione delle domande si rimanda a quanto previsto da ciascun dei bandi sopra indicati.

AVVISO PUBBLICAZIONI BANDO E MANIFESTAZIONE D’INTERESSE– MISURA 312 A, C e D – 321 – SOTTOMISURA A – AZIONE 1 E 322 – GAL ISC MADONIE Il GAL MADONIE ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 19 del 11.05.2012 , il comunicato inerente il PSR SICILIA 2007/2013 – Asse 4 “Attuazione dell’approccio LEADER” - misura 413 “Attuazione di strategie di sviluppo locale – Qualità della vita/diversificazione” – PSL “Madonie in rete per lo sviluppo del territorio rurale “ – Avviso di pubblicazione di un bando e due manifestazioni d’interesse afferenti alle misure 312 - Azioni A , C e D , 321 sottomisura A, azione 1, e 322. Le domande dovranno essere presentate entro 90 giorni dal 06.04.2012, data di pubblicazione del presente avviso nella GURS n.16 del 20.04.2012, parte II, per il bando ed entro 60 giorni per le due manifestazioni d’interesse. Per le modalità di presentazione delle domande si rimanda a quanto previsto da ciascun dal bando e dalle manifestazioni d’interesse sopra indicati. Pagina a cura della S.O.A.T. 74 Alcamo - dott. Giuseppe Gambino – Distretto di Trapani Via delle Magnolie, 7 Alcamo 91011 soat.alcamo@regione.sicilia.it Europa & Mediterraneo n. 23 44del 45 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 10 11 12 13 19 20 21 del22/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 del 16/11/11 23/11/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 23


AVVISO MISURE AGROAMBIENTALI – CONVERSIONE SEMINATIVI IN PASCOLI PERMANENTI L’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari ha pubblicato sulla Gazzetta CIRCOLARE AGEA N.13 – Ufficiale della Regione Siciliana n. 19 MODALITA’ MISURA dell’11.05.2012, il comunicato, inerente DISTILLAZIONE ALCOOL l’avviso relativo al decreto 03.04.2012, concerCAMPAGNA 2011/2012 nente approvazione delle disposizioni attuative per il trattamento delle domande di aiuto relati- L’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA ) ha pubblicato sul proprio sito ve alla misura 214 – sottomisura 212/1 del del 04/04/2012 , prot. UMU .2011.309, PSR Sicilia 2007/2013 e relativo bando pubblila circolare inerente le modalità operatico. ve per l’ accesso alla misura per la DEROGA DISPOSIZIONI MISURA 213 distillazione dell’ alcool per usi comINDENNITA’ NATURA 2000 mestibili Reg. CE 491/09 – Campagna L’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole e Alimentari ha pubblicato sulla Gaz2011/2012. zetta Ufficiale della Regione Siciliana n.20 del 18.05.12 ,la circolare 08.05.2012, n.10, inerente il Regolamento CE n.1698/05 – PSR 2007/2013 “Indennità natura 2000” – Deroga alle disposizioni attuative per il trattamento delle domande di aiuto.

APPROVAZIONE MODIFICHE RELATIVE DISPOSIZIONI ATTUATIVE SPECIFICHE - MISURA 322 L’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 20 del 18.05.2012 , il decreto 14.02.2012, inerente l’approvazione delle modifiche relative alle disposizioni attuative specifiche della misura 322. “ Sviluppo e rinnovamento dei villaggi” - PSR Sicilia 2007/2013.

APPROVAZIONE MODIFICHE RELATIVE DISPOSIZIONI ATTUATIVE SPECIFICHE MISURA 313 - AZIONE A e B L’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 20 del 18.05.2012 , il decreto 14.02.2012, inerente l’approvazione delle modifiche relative alle disposizioni attuative specifiche della misura 313. “ Incentivazione di attività turistiche” Azioni A e B - PSR Sicilia 2007/2013.

BANDO PUBBLICO – MISURA 313 – INCENTIVAZIONE ATTIVITA’ TURISTICHE AZIONE A e B II SOTTOFASE L’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 20 del 18.05.2012, il comunicato inerente il bando pubblico – Regolamento CE n.1698/05 .Programma di Sviluppo Rurale 2007/2013 Misura 313 – Incentivazione attività turistiche - Azione A e B: Azione A : Infrastrutture su piccola scala per lo sviluppo degli itinerari rurali; Azione B: Servizi per la fruizione degli itinerari rurali. La misura è attivata tramite procedura valutativa a bando aperto, nell’ambito della quale viene applicato il meccanismo procedurale c.d. “stop and go”suddiviso in sottofasi. La misura sarà realizzata esclusivamente nelle macro-aree C e D e nelle sottozone A1 come definite dal PSR. Saranno ammissibili interventi nelle macro-aree B qualora gli itinerari oggetto di intervento , pur interessando queste macro-aree, ricadono principalmente nei territori delle macro-aree C e D e nelle sottozone A1. Sono esclusi i territori dei comuni facenti parte dei GAL selezionati nell’ambito dell’Asse IV LEADER del PSR Sicilia 2007/2013, i cui Piani di Sviluppo Locale prevedono l’attivazione di azioni della presente misura. I beneficiari sono: l’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole e Alimentari, gli Enti Locali Territoriali (in forma singola o associata), le associazioni d’imprese, le fondazioni e associazioni senza scopo di lucro. Le micro-imprese associate sono beneficiarie esclusivamente dell’Azione A, in quanto per tali beneficiari i servizi previsti dall’Azione B sono finanziabili dalla misura 312 “Sostegno alla creazione e allo sviluppo di microimprese” ( Per micro-impresa si intende un’impresa il cui organico sia inferiore a 10 persone e il cui fatturato o il totale di bilancio annuale non superi 2 milioni di Euro , ai sensi della Raccomandazione n. 2003/361/CE. I beneficiari dovranno presentare la domanda di aiuto attraverso il sistema informatizzato SIAN, entro le date comprese nelle seguenti sottofasi: 1° sottofase: dalla data di pubblicazione del presente bando al 16.04.2012; 2° sottofase: dall’8.10.2012 al 14.12.2012; 3° sottofase: dal 03.06.2013 al 16.09.2013. La stessa documentazione cartacea secondo le modalità e la tempistica prevista dal bando dovrà essere trasmessa all’Assessorato - SOAT Gibellina. La dotazione finanziaria è di € 9.000.000. Pagina a cura della S.O.A.T. 74 Alcamo - dott. Giuseppe Gambino – Distretto di Trapani Via delle Magnolie, 7 Alcamo 91011 soat.alcamo@regione.sicilia.it Europa & Mediterraneo n. 23 44del 45 48 49-50 1 2 3 5 6 7 8 10 11 12 13 19 20 21 del22/02/12 05/01/12 11/01/12 18/01/12 01/02/12 08/02/12 15/02/12 del 16/11/11 23/11/11 14/12/11 07/03/12 14/03/12 21/03/12 28/03/12 11/05/12 16/05/12 23/05/12 06/06/12 21/12/11

Pagina 24


Europa Mediterraneo n 23 del 6 giu 2012