Page 1

#03| 201 8

€ 4,00

LICENSING | BRANDING | MEDIA&DIGITAL | PUBLISHING TRADE MAGAZINE

INTERVISTA CON STEFANO ARALDI LAS VEGAS LICENSING EXPO NEW YORK RIGHTS FAIR TENDENZE DIGITAL & MEDIA


Editorial

caro lettore Ben ritrovato con il numero estivo della nostra rivista. A maggio, con Licensing Magazine andremo a Las Vegas Licensing Expo, prima, e alla prima edizione del New York Rights Fair la settimana successiva. Quindi un focus tutto americano che troverete anche nei contenuti laddove abbiamo cercato di mettere in evidenza cosa sta accadendo oltreoceano. Non mancano aggiornamenti sul fronte Digital&Media anche in virtù della nostra presenza esclusiva al MIFA, il mercato europeo dell’animazione, che si tiene ogni anno a giugno nella fantastica cornice di Annecy.

DIGITAL VERSION

Sempre su questo numero una ricca intervista a Stefano Araldi, Direttore Generale BrandLoyalty Italia, con approfondimenti sulle strategie del gruppo. Oltre alle principali novità del settore, focus sulle tendenze con Doxa, a cura di Simona Abriani, e Kidz Global, insieme a Ivan Colecchia.

Seguite le nostre news quotidiane su:

Come già fatto lo scorso anno, porteremo di nuovo il licensing a Pitti Bimbo e vi aspettiamo a metà giugno a Firenze per l’ultimo appuntamento fieristico prima del break estivo!

licensingmagazine.com brands-magazine.com

Come sempre buona lettura!

SOCIAL @BM_BrandsNews @BMLicensingNews

PUBLISHER BM Srl EDITOR-IN-CHIEF Daniele Passanante GRAPHIC DESIGN Francesca Wolfler CONTRIBUTORS Cristina Angelucci, Chiara Pellegrini, Kay Bird, Nepal Campagna, Simona Abriani, Ivan Colecchia PUBLISHING, ADVERTISING AND ADMINISTRATION BM Srl Piazza Statuto, 3 - 10122 Torino, Italy Ph. +39 011 8131579 info@bm-eu.com www.bm-eu.com PRINTING Pixartprinting SpA, a Cimpress Company Via 1° Maggio, 8 - 30020 Quarto d’Altino VE, Italy L’editore ha avuto cura a richiedere l’autorizzazione per l’utilizzo delle immagini. In ogni caso laddove questo non è stato possibile, l’editore è a disposizione per regolarizzarne l’uso di eventuali immagini contestate.

Rivista professionale registrata al ROC numero 25906

@Licensing Magazine @BM_BrandsNews

ABBONAMENTO Per ricevere la versione cartacea di Licensing Magazine scrivete a: info@bm-eu.com e richiedete il modulo di sottoscrizione abbonamento oppure visitate i nostri siti web, nella sezione dedicata.

LA VERSIONE DIGITALE E LA DISTRIBUZIONE IN OCCASIONE DEGLI EVENTI DI SETTORE RESTA GRATUITA.

numero 25906


Contents

6

Cover story

10

Interview

14 16

News

18 20 22 23 24 26

38 40

Mondo TV

Pitti Bimbo 87 Mattel

BrandLoyalty

CPLG Italy Maurizio Distefano Licensing

38

Special Focus

42 43 46

Endemol Shine North America Ink Group Rainbow

Digital & Media MIFA ForFun Media RAI Ragazzi

ZAG Bulldog Licensing Surf Ohio

42

20 27 28 30 32 36

Events

Epic Rights ITV Studios Global Entertainment Koko Rose Media

50 52

Trends

54

Save the date

56

News

Doxa Kids

Kidz Global

What’s next

New York Rights Fair

Atlantyca Entertainment

4

Showlab


Cover story MONDO TV

MONDO TV PORTA UN RICCO PORTFOLIO DI NOVITà A LAS VEGAS! Comedy, drama, musica e scienza, animazione e live shows Mondo TV, uno dei maggiori produttori e distributori europei, è pronto ad incontrare i propri clienti, partner e visitatori presso il suo stand (C204) al Las Vegas Licensing Expo (22-24 maggio). Un portfolio di properties diversificato e in rapida crescita, che promette di essere di appeal per una grande varietà di pubblico e con molteplici opportunità di licensing. In particolare, sono quattro i titoli sotto i riflettori di Mondo TV: Heidi Bienvenida, Robot Trains, YooHoo to the Rescue e Invention Story. Heidi Bienvenida, la live-action comedydrama per adolescenti di Mondo TV, è di gran lunga la novità del momento grazie alla sua recente messa in onda su Rai Gulp; all’avvio della produzione della seconda stagione - che verrà lanciata nel 2019 - e all’annuncio di un film per il cinema. Questa co-produzione tra Mondo TV

Iberoamerica e Alianzas Producciones - sulle avventure di una ragazza felice e spensierata che lascia la sua amata montagna per andare a vivere nella grande città – si è già imposta con forza in molti mercati dell’America Latina e ha esteso la sua presenza in Russia e Israele. Ad aprile la serie tv è arrivata in Italia, dove è in onda su Rai Gulp, un broadcaster importante nel panorama della programmazione per ragazzi. Il lancio italiano è stato supportato da campagne social media, concorsi, interviste al cast e presenze dello star system italiano, come Chiara Francia. Inoltre, un’importante conferenza stampa all’ultimo MIPTV 2018 ha visto l’annuncio di un film di prossima uscita basato proprio su Heidi Bienvenida. Il film - il primo in assoluto mai realizzato da Mondo TV sarà in produzione per la fine del 2018. Come la serie TV, il film sarà co-prodotto

6

da Mondo TV Iberoamerica e Alianzas Producciones e i contenuti saranno scritti dalla leggendaria autrice argentina Marcela Citterio. Il Film conterrà in parte i membri del cast già molto popolari con la serie TV. Il programma Licensing di Heidi Bienvenida, per il quale sono stati già annunciati numerosi agenti in tutte le Americhe, è in fase di sviluppo in America Latina e in Italia. Tra i primi licenziatari mondiali c’è Panini, che ha firmato un accordo globale per la produzione di una vasta gamma di adesivi e riviste ispirati a Heidi. In particolare, nel mercato italiano Panini sta progettando di lanciare un album di adesivi Heidi per la stagione back to school del 2018, mentre i libri Mondadori di Heidi saranno disponibili in Italia dopo che la prima stagione dello show sarà andata in onda su Rai Gulp. In particolare, i primi due titoli


Cover story

saranno un libro per i fans della serie tv e uno sulla manualità, entrambi sugli scaffali per fine giugno. Inoltre, quest’estate Play Press lancerà una selezione di prodotti per l’edicola ispirati ad Heidi e che includono un album magico, libri da colorare e con attività per i bambini. Nella categoria food, Walcor sta pianificando una calza dell’Epifania per il 2019. Inoltre, sono in arrivo un CD con la colonna sonora della serie TV a cura di Sony e uno spettacolo dal vivo con i protagonisti della liveaction. In particolare, la partnership con Sony include un progetto originale che coinvolge Deborah Iurato, una delle cantanti pop di maggior successo del momento in Italia e molto popolare tra i giovani, che eseguirà la sua personale versione del tema musicale dello show. Nel frattempo, per il mercato latinoamericano, Penguin Random House Grupo Editorial sta pianificando una serie di libri in lingua spagnola, in uscita in Colombia, Cile, Argentina, Uruguay e Paraguay.

presto anche su Dkids in Medio Oriente, Cartoonito in UK, Clan TVE in Spagna e Canal Panda in Portogallo. Sono imminenti altri annunci relativi alla distribuzione televisiva. Mondo TV è il distributore della serie in molti territori strategici. Questa emozionante serie TV di 32 x 11’ per bambini di età compresa tra quattro e sette anni è ambientata in Train World. Train World è un posto straordinario, abitato da treni parlanti, dove alcuni treni sono ancora più incredibili di altri: possono trasformarsi in robot! Una seconda stagione, composta da 52 episodi di 11 minuti ciascuno, tutti in 3D CGI, è già in corso. Mondo TV non distribuisce solo la nuova serie ma ne è anche co-produttore. Ovviamente lo spettacolo si presta fortemente a molteplici attività di licensing. Le serie di giocattoli di Robot Trains sviluppate da Silverlit saranno

Robot Trains è una nuova ed entusiasmante serie d’animazione per bambini, prodotta dalla CJ E & M della Corea del Sud, uno dei nomi asiatici leader nella produzione e distribuzione di contenuti audiovisivi. Attualmente la serie tv è in onda su una serie di importanti canali free-to-air tra cui Cartoonito in Italia e Gulli in Francia. Lo show arriverà

7

distribuite attraverso partner in tutto il mondo. Rocco Giocattoli, distributore dei giocattoli in Italia, ha già pianificato un’importante campagna di marketing, che include una forte campagna TV in tre diversi formati per supportare il lancio di Silverlit. Rocco Giocattoli è l’unico distributore dei giocattoli di Robot Trains in Italia ed è un partner strategico anche nella pianificazione marketing rivolta alla property. Altri distributori, come Bisak in Spagna e Concentra in Portogallo, stanno pianificando una forte campagna marketing nei mesi a venire per sostenere il lancio dei giocattoli a Natale nei rispettivi territori. Nel mercato italiano sono state già coperte molteplici categorie di prodotto. Tra i licenziatari che sostengono la property ci sono Grani & Partners (per i prodotti Robot Trains da collezionare),


Cover story MONDO TV Panini (album di adesivi), Grabo (palloncini di elio), Admiranda (cura della persona), Clean Paper (carta monouso), Villa Giocattoli (bolle di sapone), Preziosi Food (dolci e snack), La Feltrinelli (editoria), Ravensburger (puzzle e giochi di memoria), Modecor (decorazioni dolciarie), Kimbe (personaggi ed eventi dal vivo) e Ciao (costumi di carnevale, set di feste e giochi estivi). Oltre agli accordi di licenza e agli investimenti di marketing, Mondo TV prevede anche di potenziare le attività di co-marketing al fine di creare sinergie tra i partner. Rocco Giocattoli e Panini sono un ottimo esempio di questa strategia: entrambe le aziende stanno pianificando di collaborare con Mondo TV per implementare la visibilità di Robot Trains nei rispettivi canali di distribuzione attraverso promozioni ed eventi. Il mercato iberico (Portogallo e Spagna) rispecchia il successo della property in Italia. Tra i tanti licenziatari a bordo ci sono Panini (libri e album di adesivi), Gedis (prodotti Robot Trains da collezionare), Comansi (decorazioni per dolci), Kstationery e United Labels (rispettivamente giochi da tavolo e abbigliamento). E non è tutto. Las Vegas offre a Mondo TV l’opportunità di costruire e sviluppare la propria rete di agenti in tutti i Paesi in

8


Cover story

cui la programmazione di Robot Trains è imminente o già in calendario. A dimostrazione della varietà e della versatilità del portfolio di Mondo TV, un’altra novità è Invention Story (104 x 11’), una co-produzione di Henan York Animation e Mondo TV, in arrivo il prossimo anno e che presenta un approccio completamente diverso. Si tratta della storia di una volpe intelligente, riflessiva e creativa che, in ogni episodio, crea una nuova invenzione. Nella ricca trama ci sono conflitti e rivalità, oltre

a personaggi divertenti, eccentrici e coinvolgenti, offrendo al giovane pubblico anche qualcosa di diverso. Seguendo la piccola volpe nei suoi sforzi per costruire ogni nuova invenzione, i ragazzi scopriranno qualcosa di nuovo sulla scienza e sui suoi segreti. È esattamente questo l’enorme potenziale di Invention Story sul prodotto licensing rivolto al gioco e all’apprendimento, che Henan York Animation e Mondo TV hanno già previsto nel corso di cinque serie tv per un totale di 520 episodi di 11 minuti ciascuno. Si tratta sicuramente di uno sviluppo importante: è prevista una copertura televisiva che includerà molti dei broadcaster nei principali territori, combinata con un impegno longevo su cinque serie tv, consentendo ai partner di sviluppare un programma di licenze a lungo termine e di successo. Infatti, presto verranno finalizzate diverse categorie, tra cui il partner Master Toy e Master Publishing, insieme ad altri che saranno annunciati prima del lancio della serie TV, previsto per Pasqua 2019. Passando a un’altra novità del gruppo, ha riscontrato un feedback molto positivo la property YooHoo to the Rescue, la nuovissima serie animata in 3D CGI, basata sulla linea di peluche made in Aurora World. Confermata come una delle serie prescolari di Netflix Original, lo

9

show dovrebbe essere lanciato nel 2019, e sta già attraendo un forte interesse sul fronte licensing, cosa che non sorprende visti gli oltre 80 milioni di peluche di YooHoo to the Rescue venduti dal loro lancio mondiale nel 2007. Il programma di licenze già prevede la presenza di Panini sul fronte publishing, tramite un accordo mondiale. Dolfin ha concordato un accordo multi-territorio per le uova di Pasqua e i dolciumi. Un nuovo accordo multi-territorio è stato recentemente annunciato con Nuvita, che offrirà prodotti per l’infanzia. Nel frattempo, per il mercato italiano i licenziatari a bordo sono Mondadori con i libri, Play Press con i suoi popolari Magic Album, e Kimbe, che si concentrerà su personaggi ed eventi dal vivo. Il licenziatario per la categoria giocattolo sarà presto annunciato, mentre il licenziatario del peluche è, ovviamente, Aurora. Altre categorie sono state già concordate e saranno presto annunciate. Conclude Valentina La Macchia, Direttore Licensing di Mondo TV: “Abbiamo moltissime novità da annunciare e conto che l’evento di Las Vegas sarà più impegnativo del solito per Mondo TV. Queste properties stanno già attirando una grande attenzione da parte dei licenziatari e dei broadcaster in una serie di territori strategici e siamo ansiosi di ampliare ancora di più la loro portata internazionale.”


Interview BRANDLOYALTY

INTERVISTA A STEFANO ARALDI BrandLoyalty è una delle realtà preminenti a livello internazionale nel mercato delle Loyalty e promotion, con un ruolo da leader anche nel settore licensing. PresentE in molteplici territori, abbiamo intervistato Stefano Araldi, General Manager di BrandLoyalty Italia SpA. lungo termine. Rapporto tra scelte internazionali e territoriali? Vista la natura di BrandLoyalty, i brand che lavorano con noi hanno l’opportunità di avere uno sviluppo internazionale e le scelte prettamente territoriali vengono fatte quando queste sono strategiche. In particolare, diamo ai nostri fornitori e partner l’opportunità unica nello scenario delle loyalty di esportare brand e prodotti. Noi siamo il link ideale tra marchi di prestigio e i maggiori retailer italiani: quando si prospetta un accordo a livello internazionale, l’appeal di BrandLoyalty aumenta, anche grazie alle “sequential sales”, ovvero la possibilità di replicare i progetti fatte in un singolo Paese in altri Paesi. Non tutte le aziende possono farlo, mentre noi siamo presenti in oltre 50 Paesi tra Europa, Asia, Africa e America. Quali sono le vostre principali aree di business? Abbiamo abbandonato per scelta il mondo dei cataloghi e degli incentive, e abbiamo deciso di agire come leader tanto nelle

Stefano Araldi Qual è l’attuale strategia di BrandLoyalty? E quale la relazione tra la sede italiana e quella europea dell’azienda? Ritengo che siamo sempre più un’azienda focalizzata nel veicolare contenuti e storytelling importanti, in cui è centrale stare più vicino al consumatore e fornire un’esperienza più completa. Non pensiamo solo al prodotto in sé ma anche alla sua funzionalità esperienziale. Il mio background, in particolare, mi permette di affrontare questo obiettivo in maniera più profonda. Oggi BrandLoyalty è uno dei top player del mercato italiano nel creare

un’esperienza al consumatore e quindi uno storytelling collegato al prodotto. Per farlo funzionare, bisogna coniugare la narrazione con i valori della promozione e costruire una meccanica relazionale. BrandLoyalty, essendo un’azienda europea e internazionale, collega il successo estero con quello del mercato italiano. In quest’ottica ci aiuta molto il nuovo accordo europeo ed esclusivo con Disney, che copre il triennio 2018-2020. Infatti noi siamo l’unica agenzia che può rappresentare Disney in Europa. È un accordo di natura strategica, a medio e 10


Interview Sulla base della tua esperienza, come vedi il mercato del licensing oggi, in Italia e in Europa? Il mercato delle licenze si sta affollando, forse in maniera eccessiva. In tanti si stanno cimentando con strategie mordi e fuggi, dove arrivano e spariscono altrettanto velocemente. Ritengo che chi ha successo è colui che sedimenta percorsi di lungo periodo, producendo e facendo operazioni ricche di contenuto che coinvolgono i consumatori con esperienze uniche. Il contenuto è la vera chiave del successo, capace di ingaggiare e coinvolgere bambini e famiglie nel lungo periodo.

special promotion (instant win), quanto nelle short promotion (raccolta bollini). Nel primo mondo il licensing ha la sua anima: trattandosi di vincita immediata, la licenza dà appeal al premio e il target famiglia è il protagonista principale. I genitori, i nonni ed in generale i responsabili d’acquisto sono fortemete ingaggiati nella promozione per rendere felice il bambino. Con queste operazioni modifichiamo il comportamento del consumatore e prestiamo attenzione al prodotto a diversi livelli.

pesa il mondo licensing nel vostro lavoro complessivo? Disney propone un mondo di marchi talmente ricco che altre licenze per ora non sono un focus per noi. La major offre una rosa di licenze importanti e trasversali ed è stata stabilita con questo partner una relazione importante e solida. In Italia, in particolare, abbiamo una parnership fantastica con Disney e, grazie a questa forte sinergia, possiamo essere impattanti sul mercato. L’Italia è in assoluto il Paese leader in questo processo che permette di sfruttare il mondo Disney all’infinito.

Con i Rollinz avete replicato il successo dello scorso anno! Con i Rollinz siamo stati in grado di replicare una promozione in Esselunga, e solitamente non accade mai. È la prima volta che si ripete un grande successo, laddove la seconda edizione ha ottenuto numeri più alti rispetto alla prima: la stessa operazione con lo stesso brand e lo stesso tipo di prodotto, non solo non ha stancato il consumatore, ma ha generato maggiore attenzione e appeal verso la property. Abbiamo creato un circolo virtuoso tra un cliente di ampio respiro come Esselunga e un partner importante come Disney, riuscendo a prendere non solo il target famiglia ma un mondo completo, dai bambini, bambine, ragazzi, collezionisti e adulti. In questa trasversalità di target sta anche la forza di una property come Star Wars, che sa parlare a più target e a più livelli. Con questo progetto si è creata una vera e propria “Rollinz Mania”.

Quanto incide la scelta di properties derivate da serie tv piuttosto che da film? In entrambi i casi è importante cercare sempre un filo conduttore. Di per sé non è sbagliata la strategia seriale verso quella cinematografica, semplicemente puntano su momenti diversi. Se pensiamo, ad esempio, a Star Wars vediamo che non è un film fine a se stesso, ma una saga, con una storia che, in ogni movie, si rinnova e si racconta, quindi parla ad un target ampio. Nelle loyalty il movie funziona molto bene perché sfrutta il momento di attenzione generato dall’uscita cinematografica, mentre lavora meno sulla serie perché non riesce a generare picchi di attenzione. Lavorando in tempi ristretti, serve una grande visibilità in un tempo circoscritto e la scelta ricade su movie che hanno un grande progetto e contenuto da proporre. La partnership con Disney ci dà il grande privilegio di poter lavorare tanto sul mondo

Rispetto al mercato del licensing, con quali licenze state lavorando e quanto 11


Interview BRANDLOYALTY

dei movie quanto sui mondi “evergreen” come Mickey Mouse e le Principesse. Quanto è importante per voi il Digital? Oggi, l’esperienza del consumatore è sempre più centrale e la nostra attenzione al digital sta aumentando giorno dopo giorno. A favorire questo passaggio è IceMobile, azienda del gruppo specializzata in digital marketing. IceMobile propone una serie di strumenti, come le app Bright Stamps, che consente di gestire via smartphone la raccolta bollini, Bright Punch, per incentivare il sell out attraverso l’erogazione di reward e Storepal, che permette di monitorare l’instore execution. Laddove sono applicate le soluzioni di IceMobile, emerge che l’utilizzo dei dati consente di avere una lettura esatta delle promozioni, di fornire al retailer uno strumento di analisi più potente e, infine, di far sentire il cliente partecipe di un’esperienza. Visto che un consumatore coinvolto spende di più, il

12

passo successivo è quello di consolidare il legame emozionale che lo lega all’insegna e al punto vendita.


Find your hero

Wonder Woman Light courtesy of Paladone

Explore the newest selection of licensed products for your store at Autumn Fair this September. The market is open for wonder.

GET YOUR FREE TICKET AT AUTUMNFAIR.COM


News CPLG ITALY

CONFERME E NOVITà AL LICENSING EXPO 2018 DI LAS VEGAS DOPO IL SUCCESSO DELLA FIERA DI BOLOGNA, IL LICENSING EXPO DI LAS VEGAS SARA’ UNA NUOVA OPPORTUNITà PER CPLG PER CONSOLIDARE I PROGRAMMI IN CORSO E PER SVELARE LE NOVITà PREVISTE PER IL 2018/2019. CPLG, una delle principali agenzie di licensing in Europa, rappresenta importanti proprietà intellettuali dal mondo dell’entertainment, dei brand e del lifestyle. Ripercorriamo insieme i programmi di maggiore successo e le novita’ dai vari mondi. Fra le properties di matrice ENTERTAINMENT spiccano indubbiamente le seguenti: L.O.L. SURPRISE! di MGA Entertainment che continua inarrestabile il suo successo in tutto il mondo. Distribuite sul mercato italiano dall’estate 2017 da Giochi Preziosi, le L.O.L Surprise! dolls si confermano il giocattolo più venduto – Numero 1 secondo i dati NPD praticamente in ogni paese! Numerosi e importanti i lanci previsti per il 2018 e altrettanto ricco è il programma di licensing che sta rapidamente prendendo forma intorno al brand, con un roll-out prodotto previsto a partire dalla primavera ‘18. Un’altra property nata dal mondo del giocattolo è HATCHIMALS, la franchise nata dall’innovativo uovo interattivo di Spin Master che si schiude grazie alle cure dei bambini, a cui ha fatto seguito a partire da maggio 2017 il lancio dei “CollEGGtibles”, mini-figurines collezionabili che abitano il

©MGA.

Maria Giovanna Gurrieri

HEY DUGGEE™ and character logos™ & © Studio AKA Ltd 2014. Licensed by BBC Worldwide Ltd. BBC logo ™ & © BBC 1996.

fantastico mondo di Hatchtopia. Sempre a maggio 2017, è stata lanciata la prima “Hatchimals Free App” e a Natale 2017 12 web-episodes con protagonisti i personaggi dei CollEGGtibles sul canale ufficiale YouTube. Tra le novità del 2018 nuovi assortimenti dei CollEGGtibles, il nuovo attesissimo uovo Hatchimals che sarà rivelato al pubblico ad ottobre 2018 durante l’“Hatching Day“ e Fabbri Editore con i primi libri. Per i bambini più piccini HEY DUGGEE, la serie TV prescolare di BBC WorldWide, vincitrice di numerosi premi e nominations, continua ad ampliare il parco licenziatari. Il punto di forza della serie è la caratteristica edutainment: le avventure di Duggee e dei suoi piccoli Lupetti incoraggiano, infatti, i bambini a risolvere con un approccio positivo problemi e imprevisti ed è proprio per la vicinanza a questi valori che Chicco, Master Toy Partner per la linea plush, ha scelto Hey Duggee. La seconda stagione della serie, composta da 52 episodi, è in onda sia su Cartoonito che su DeAJunior, posizionandosi tra i TOP Show di entrambi i canali. Seguitissimi 14

anche i canali social della property. Tra le novità del 2018: il canale Youtube ufficiale italiano e Clementoni che entro l’estate lancerà la linea di giochi educativi. Infine è importante segnalare le novità theatrical, come i tre film in arrivo HOTEL TRANSYLVANIA 3 di Sony Pictures, AMUSEMENT PARK di Paramount Pictures e UGLYDOLLS di STX Entertainment. Dopo il successo dei primi due film, è in arrivo ad agosto 2018 il terzo

TM & 2018 Sony Pictures Animation Inc. All Right Reserved.


News capitolo della divertentissima franchise d’animazione di Sony Pictures Animation, “Hotel Transylvania 3 – Una Vacanza Mostruosa”, che va ad aggiungersi alla serie TV in onda su Disney Channel da autunno 2017. Nel nuovo film si vedranno Dracula, Mavis e il resto della crew in una veste insolita, non più come ospiti del celeberrimo hotel di famiglia, ma in vacanza a bordo di una nave da crociera. Grandi Giochi distribuirà in Italia la linea giocattolo di Jazware composta da figurines, playset e plush. In arrivo anche il videogioco di Hotel Transylvania, previsto per l’estate 2018.

Parental Advisory recentissima Mango Kids. Felix The Cat festeggerà il prossimo anno il suo 100° anniversario! Anche la PANTERA ROSA continua il suo percorso di successo nel fashion! Dopo il consenso della prima collezione, Pinko ha deciso di continuare con una nuova capsule collection SS ‘18 per la donna. La collezione, composta da capi di abbigliamento e accessori, è stata lanciata a partire da gennaio 2018 nei Pinko store nel mondo.

Le Uglydolls di STX Entertainment nascono 16 anni fa dall’immaginazione di una coppia di illustratori. Uglydolls è una “fan-driven” property, cresciuta attraverso il passaparola e importanti partnership che ora diventerà un divertente film di animazione e una serie televisiva. Uglydolls diffonde un messaggio di accettazione universale e di tolleranza: “ugly is beautiful”! Il film è previsto nelle sale da maggio 2019 con una coinvolgente colonna sonora di Pitbull che dara’ anche la voce a uno dei personaggi principali del film. Hasbro ha acquisito i diritti di Master Toy Partner.

lifestyle che ha ispirato numerose collaborazioni fashion come quella con H&M, Primark, Asos e il marchio italiano di abbigliamento trendsetter Italian Brands. Nato come etichetta d’avvertimento da apporre sui CD per allertare i genitori nei confronti di contenuti violenti o espliciti per gli adolescenti, oggi Parental Advisory è diventato un vero e proprio simbolo di ribellione per le giovani generazioni e ha conquistato star nazionali e internazionali come J-Ax, Beyoncè e Rihanna. Il suo logo è stato recentemente utilizzato anche sull’invito di Gucci per la sfilata FW ‘18/19.

Spostandoci invece nel mondo LIFESTYLE, ha fatto il suo ingresso nel portfolio CPLG l’iconico brand YALE, una delle più esclusive e famose università del mondo. Grazie alla sua elevata awareness, all’importante valore storico e accademico e al suo stile collegiale, il brand è stato di recente protagonista di importanti partnership con high street brands come Urban Outfitters, Forever 21 e Zara.

Si riconferma infine il successo di BRAND CLASSICI come FELIX THE CAT e PANTERA ROSA, vere e proprie icone fashion, fonte d’ispirazione per HALO projects. Creato da un team di talentuosi animatori tra i quali facevano parte Otto Messmer e Joe Oriolo, FELIX THE CAT è il primo astro del cinema d’animazione, divenuto icona pop di fama internazionale. E’ stato ed è protagonista di collaborazioni prestigiose come quella con Coach, Scotch & Soda, Fyodor Golan, Alessandro Enriquez e la

Continua anche il programma di licensing PARENTAL ADVISORY, un altro brand

15

Felix The Cat


News MAURIZIO DISTEFANO LICENSING

I brand dell’agenzia Maurizio Distefano Licensing protagonisti di linee d’abbigliamento di successo e di nuove opportunità creative L’apparel è la massima espressione del licensing e i brand di Maurizio Distefano offrono la possibilità di creare design unici ed innovativi rivolti a tutte le fasce di età. Le linee di abbigliamento sono tra le categorie merceologiche in cui i brand vengono declinati al meglio, nelle mani di abili direttori creativi e fashion designers. I brand a target bambino fanno sì che i più piccoli possano indossare i propri personaggi preferiti mentre il mercato dell’apparel per millenials e adulti è sempre più alla ricerca di nuove ispirazioni e sviluppi creativi in linea con le attuali tendenze. La Maurizio Distefano Licensing è l’agenzia che ha dato il via ad alcuni progetti molto interessanti, rivelatisi tali anche guardando al loro successo nei punti vendita. Per il target infant, la capsule nightwear di Original Marines brandizzata Masha e Orso ne è un esempio. Masha e Orso è ormai divenuta icona di uno stile classico ed unico, grazie alla continua produzione di nuovi episodi, spin off e nuove style guides altamente diversificate. La linea prevede una speciale serie di pigiami dedicati alle bambine con l’immagine della travolgente Masha, disponibile nei flagship store del brand in Italia e all’estero dallo scorso dicembre 2017. Sempre riguardo a questa serie, Arnetta ha sviluppato una bellissima ed ampia collezione di abbigliamento e scarpe molto amata dai bambini. Per il target adulto, la linea di Ice Play di Gilmar con Angry Birds ha riscosso un enorme successo. Gilmar Group è un’azienda di prestigio nella creazione e

distribuzione di brand di abbigliamento con alto posizionamento, sia in-house, come Iceberg, sia in licenza, come la collezione Ice Play Angry Birds. Lanciata nei negozi e online alla fine del 2016, consiste in una linea di t-shirts, felpe e altri articoli, illustrati con le immagini di Red e degli altri protagonisti di Angry Birds e ha ricevuto un riconoscimento speciale dal proprietario del marchio, Rovio Entertainment Corporation. Il marchio Angry Birds raggiungerà nuove vette nel settembre 2019 con l’uscita al cinema di The Angry Birds Movie 2, l’attesissimo sequel del famoso successo del 2016 che ha incassato 352 milioni di dollari al botteghino a livello globale. Rovio sta portando avanti la più grande iniziativa di licensing mai sviluppata fino ad oggi a sostegno del film e, come parte del supporto, creerà una moltitudine di nuove e bellissime style guides. Nel

portfolio

dell’agenzia 16

Maurizio

Angry Birds Hatchling Distefano Licensing sono presenti altri brand che, con le loro grafiche molto innovative, hanno già incuriosito nomi di spicco nella produzione e distribuzione di abbigliamento. Gli Angry Birds Hatchlings, i piccoli pulcini degli Angry Birds diventati famosi grazie al primo film che con la loro tenerezza e dolcezza si sono assicurati la parte da protagonisti in meravigliose style guides dedicate ad un target di bambini e millenials, sono perfetti per chi vuole sviluppare creazioni

Angry Birds by Ice Play


News d’abbigliamento irresistibili, soprattutto femminili, giocando con texture insolite, colori pastello e glitter. Un altro brand dalle enormi potenzialità è Tetris, forte della sua celebre storia (è uno dei giochi più venduti di tutti i tempi con una awareness universale che continua a crescere) e ora declinato per il mercato del consumer product. Può dare spazio allo sviluppo di linee dall’impatto iconico e dal sapore vintage, ma allo stesso tempo innovative e mai viste prima. Nel 2019 sarà celebrato il 35° anniversario ed è prevista una ricca pianificazione di eventi ed attività. Monchhichi è la nuovissima serie animata ispirata al fenomeno del famoso plush degli anni Ottanta (anche conosciuto come Mon-CiCCi in Italia) con le tenere creaturine custodi dei sogni dei bambini che, grazie ad ambientazioni sorprendenti, permette di realizzare capi unici e irresistibili. Altri brand che potrebbero essere fonte d’ispirazione, risultando adatti per il mondo della moda anche per il target più teen e adulto, sono: emoji® – THE ICONIC BRAND, il proprietario dei diritti esclusivi del marchio registrato emoji® e il creatore e proprietario della più grande libreria di icone del mondo protetta dalle leggi sul copyright e disponibile per licenze, merchandising, promozioni, eventi e attività di marketing sia stampa, sia online o per spot TV. La società emoji offre protezione legale e sicurezza ai propri partner e garantisce ai propri licenziatari ufficiali l’accesso a oltre 10.000 icone protette disponibili. Ogni mese l’azienda emoji pubblica nuove style guides ispirate ai temi più attuali, per collezioni fresche e

Angry Birds by Ice Play contemporanee; Asterix, il marchio evergreen ispirato al famoso eroe della Gallia che offre style guide dal taglio classico e riconoscibile, pronte per essere rivoluzionate. Il nuovo film di Asterix uscirà a gennaio 2019; Chic & Love, un brand nuovo, che permette di sviluppare creazioni uniche e ad alto posizionamento grazie alla partnership con Swarovski®. Prodotti glamour e di lusso, ma allo stesso tempo accessibili. Simon’s Cat è la serie-fumetto molto popolare nel web e dal tratto distintivo, che appassiona e diverte gli amanti degli

Simon’s Cat by Primark

animali domestici. Inoltre, l’agenzia vede in Hamsta World un’opportunità per i licenziatari di esprimere pienamente la propria immaginazione. La possibilità di lavorare direttamente con l’art director che ha dato vita ai simpatici criceti offre un terreno di completa libertà artistica. Le collaborazioni che possono nascere con questi ed altri marchi dell’agenzia, già conosciuti e celebri ma che si presentano come novità nel mondo del licensing, potrebbero esprimersi in progetti ricercati ed assolutamente inediti, pronti per essere lanciati in un mercato altamente ricettivo.

Hamsta World T-Shirt 17


Special Focus ENDEMOL SHINE NORTH AMERICA

AL LAS VEGAS LICENSING EXPO, ENDEMOL RILEVA I BRAND DI PUNTA DEL SUO PORTFOLIO, INCLUSA LA PREMIATA SERIE TV PEAKY BLINDERS A Las Vegas, Endemol Shine North America, azienda americana leader nel creare contenuti per la televisione a livello mondiale, si concentra sulle sue properties di punta, tra le quali PEAKY BLINDERS, MASTERCHEF, DEAL OR NO DEAL, SIMON’S CAT, PAGE SIX TV e MR. BEAN. milioni di spettatori unici nel 2017. A livello mondiale, MASTERCHEF è il primo programma tv di cucina più visto al mondo e nel 2017 il Guinness World Records lo ha riconosciuto come il “Format televisivo di cucina di maggior successo”. MASTERCHEF JUNIOR, giunto alla sesta stagione, va in onda negli States su FOX, vince costantemente la programmazione serale ed è attualmente in produzione la settima serie, la cui data di messa in onda sarà annunciata a breve. Le partnership licensing recentemente promosse includono Camp MasterChef, Craftsy.com, Eat With e SCS / MC Small Electronics, insieme a Penguin Random House. Come afferma Tamaya Petteway, Endemol Shine North America SVP, Brand and Licensing Partnerships: “Il ricco portfolio globale di Endemol Shine North America è in espansione e offre opportunità illimitate per i nostri partner licensing. Proponendo una vasta gamma di marchi, dall’iconica serie tv PEAKY BLINDERS al game show di successo mondiale DEAL OR NO DEAL, insieme al franchise di cucina MASTERCHEF, possiamo dare ai nostri clienti la possibilità di creare un programma di licenze che piace al loro pubblico finale.” I brand principali di Endemol Shine North

America includono: PEAKY BLINDERS La premiata serie tv gangster PEAKY BLINDERS è prodotta nel Regno Unito per BBC Two ed è venduta a livello mondiale da Endemol Shine International in 182 Paesi, tra cui la messa in onda su Netflix. Una quinta serie di Peaky Blinders è stata confermata per il 2019. MASTERCHEF e MASTERCHEF JUNIOR Il talent show di grande successo MASTERCHEF (FOX) rimane il primo franchise di cucina in America con 60 18

DEAL OR NO DEAL Uno dei giochi televisivi più popolari e amati d’America, DEAL OR NO DEAL ritorna in televisione con il suo iconico conduttore Howie Mandel come parte della line-up di CNBC nel quarto trimestre 2018. Il DEAL OR NO DEAL sarà in grado di offrire tutta l’energia e il rischio-premio che cattura l’attenzione di un pubblico affascinato, con alcuni nuovi interessanti colpi di scena. Nella sua programmazione originale su NBC (2005-2009) DEAL OR NO DEAL è stato un fenomeno nazionale (americano) e, all’apice del suo successo, ha ottenuto una media di 16 milioni di


Special Focus

© Simon’s Cat Ltd. 2018

telespettatori settimanalmente ed è stato il secondo formato più votato al mondo, raggiungendo 78 territori. SIMON’S CAT La sitcom animata che ha al suo centro un gatto buffo e il suo fedele proprietario, Simon, ha celebrato il suo decimo anniversario lo scorso marzo 2018. Attualmente presente in oltre 100 Paesi, con miliardi di visualizzazioni in tutto il mondo, SIMON’S CAT ha oltre 200 prodotti concessi su licenza in tutto il mondo, compreso il successo dell’ultima app, lanciata di recente, Simon’s Cat Dash, e Simon’s Cat Crunch Time, uscita lo scorso anno e che ha superato i 5 milioni di download a livello globale. Le collaborazioni licensing recentemente annunciate includono Caseable e Isaac Morris Ltd. PAGE SIX TV PAGE SIX TV è lo show quotidiano modellato su Page Six, l’iconica rubrica dei pettegolezzi regolarmente pubblicata sul New York Post e il rispettivo sito web. Fedele allo stile della firma Six, i conduttori e gli addetti ai lavori veicolano pettegolezzi e notizie noti al mondo dell’entertainment,

della cultura e dei media, incluso il mondo della politica. PAGE SIX TV si rinnova per la sua seconda stagione in vista della programmazione su Fox, Sinclair, Hearst, Tegna, Cox e CW 100+. Page Six TV raccoglie una media di 1 milione di telespettatori al giorno e si attesta come il programma #1 per la sua prima stagione, con un target principalmente femminile e compreso tra i 25 e i 54 anni.

MR. BEAN Mr. Bean è sicuramente un fenomeno globale, trasmesso in 195 territori con oltre 25 anni di sviluppo ininterrotto. Il marchio ha anche visto una crescita digitale fenomenale e, con oltre 78 milioni di fan su Facebook, ha superato di recente Taylor Fair e Justin Bieber. Su YouTube, le visualizzazioni video di Mr. Bean si 19

attestano a 4,5 miliardi nel 2017 e hanno portato a un tempo di visualizzazione totale di 38 mila anni! Endemol Shine North America è costantemente alla ricerca di opportunità di sviluppo in tutte le categorie, compresi beni di consumo, eventi dal vivo, esperienze con i fan, giochi e iniziative digitali.

© Simon’s Cat Ltd. 2018


Special Focus INK GROUP

INK GROUP PRONTO PER UN LICENSING EXPO DI SUCCESSO INK Group ha previsto una presenza importante in vista dell’imminente Las Vegas Licensing Expo, con uno stand importante parzialmente personalizzato con ZAFARI - la nuova serie d’animazione che prevede di diventare una delle prossime hit per bambini. Oltre a ZAFARI, INK Group presenterà una gamma di altri marchi di impatto al Licensing Expo: Masha e Orso è ormai un brand di livello globale che viene trasmesso in quasi tutti i Paesi del mondo, attraverso canali pay e free-to-air. La terza stagione, lanciata di recente, è già stata acquisita dai canali televisivi di Regno Unito, Italia, Turchia, Paesi MENA, Francia, Germania, Paesi Nordici, Asia, Grecia e altrove. La serie tv ha anche generato due spin-off di successo - Masha’s Tales e Masha’s Spooky Stories - ed è un fenomeno straordinario su YouTube. Inoltre, Masha e Orso ha goduto di una distribuzione cinematografica di successo in tutti i principali mercati europei, rendendo l’IP vincente in un’ampia gamma di prodotti e avendo conquistato il mondo intero attraverso il digitale, la TV e il cinema.

Zafari Claus Tømming, Managing Partner di INK Group, dichiara: “Questa edizione di Las Vegas Licensing Expo promette di essere ancora più impegnativa del solito per INK. Masha e Orso è uno dei franchise più importanti del momento e la terza serie tv è già in onda; ZAFARI sta già generando un enorme entusiasmo nel settore, permettendoci di avere grandi aspettative per questo programma tv unico e innovativo. E naturalmente nel nostro straordinario portfolio abbiamo altri show molto originali e coinvolgenti, pronti per essere presentati e che tutti esemplificano la visione di INK di costruire marchi basati sulla grande narrazione che contraddistingue le nostre serie tv”. ZAFARI è l’ultima creazione del visionario

dell’animazione David Dozoretz e racconta la storia di un gruppo di amici che abitano in una terra in cui tutti gli animali residenti sono magicamente nati con una fusione di diverse pelli, motivi e caratteristiche, rendendo ogni individuo davvero unico. NBCUNI DREAMWORKS è il distributore dei diritti televisivi e una grande schiera di broadcasters stanno già abbracciando la visione di INK per la serie e si sono uniti al franchise ZAFARI in America Latina, Asia ed Europa. La serie tv è anche legata al World Wildlife Fund (WWF) - una collaborazione unica e la prima nel suo genere – per cui in ogni episodio di ZAFARI si presenta un video che mira a educare i giovani telespettatori sulla natura selvaggia e sugli ambienti naturali del nostro pianeta. 20

Masha e Orso


Special Focus presenta una cover di una canzone resa famosa dai Beatles, da artisti come Pink, James Corden, Eddie Vedder e The Shins. Ink Group rappresenta la serie tv in tutta Europa (escluso il Regno Unito), Russia / CSI e MENA, con un focus iniziale su giocattoli, editoria e abbigliamento. Moonzy è una nuova bellissima animazione russa che introduce il giovane pubblico a un piccolo alieno che cade sulla Terra e trova una nuova casa tra gli

adorabili abitanti di un prato della foresta. Le loro avventure sono racconti leggeri, coinvolgenti e divertenti. Già un successo enorme in Russia, dove è la serie tv più seguita sul canale di Karousel, Moonzy è prodotto dal pluripremiato regista Sergey Selyanov e promette di essere il più grande progetto russo dopo Masha e Orso. Le vendite televisive per Moonzy sono già state raggiunte negli Stati Uniti con Janson Media per Amazon Prime e HappyKids OTT, ma anche - tra gli altri - in Israele

Beat Bugs Ink Group rappresenta anche il licensing di Beat Bugs, una serie originale per bambini targata Netflix, grazie alla partnership multi-territoriale con Centa IP, che comprende merchandising, editoria, promozioni ed eventi. Beat Bugs è una serie televisiva animata per famiglie e ispirata alla musica resa famosa dai Beatles. Lo spettacolo segue le avventure di cinque giovani, affascinanti, divertenti e amabili insetti che si uniscono per esplorare e imparare in un cortile suburbano molto grande, che corrisponde al loro intero universo. Ogni episodio

Mojicons con HOP e in Turchia con Planet Sony. Entrambi gli spettacoli sono disponibili su TV e VoD in tutto il mondo, tranne Russia e Cina. Mojicons, infine, è un programma televisivo in via di distribuzione in tutto il mondo. Questa bella serie d’animazione rivela il dietro le quinte di Internet, dove vivono i Mojicons - le innumerevoli emoticon che popolano le nostre e-mail e messaggi di testo. Purtroppo, questo folle gruppo di emozioni condensate non sa assolutamente come funziona il Web! Quando un misterioso furfante digitale ruba il simbolo @, tutta la corrispondenza elettronica si ferma. I Mojicons devono intraprendere una pericolosa ricerca per ripristinare il sistema. La serie tv è stata accolta con entusiasmo da molte piattaforme digitali e le emittenti di 100 Paesi l’hanno già messa in programmazione. Inoltre, mentre un film di Mojicons è già stato un successo in Francia, un altro lungometraggio d’animazione è pronto per essere lanciato sul mercato.

Moonzy 21


Special Focus RAINBOW

TUTTO PRONTO PER ILLUMINARE LAS VEGAS! Rainbow riempie di magia il Las Vegas Licensing Expo presentando quattro dei marchi più famosi nel mondo delle licenze. 44 Gatti è una produzione Rainbow in collaborazione con Antoniano Bologna e segue le avventure quotidiane di Lampo, Milady, Pilou e Polpetta - gatti che fanno tutti parte di un gruppo musicale chiamato The Buffycats. I quattro gattini sono senzatetto e si rifugiano in un garage, trasformandolo in una “Clubhouse”. Questa serie di grande cuore promuove atteggiamenti positivi e adattabili e trasmette un messaggio positivo in un contesto divertente. I gatti dello spettacolo, proprio come i bambini, trovano soluzioni creative per i problemi quotidiani affrontando naturalmente temi importanti come tolleranza, diversità e accettazione. Lo spettacolo ha ricevuto feedback molto positivi da broadcaster di Paesi strategici come Germania, Francia, Russia, America Latina, Grecia, Benelux e Regno Unito, che sono già a bordo e molti altri partner saranno annunciati a breve.

nuovi e ricchi contenuti e un’alta qualità dell’animazione – suscitando un grande seguito di pubblico.

La serie 8 - con 26 nuovi episodi - sarà presentata in anteprima all’inizio del 2019 per celebrare i 15 anni successivi al lancio del marchio. Regal Academy è la serie tv esilarante, fresca e divertente che prende il familiare mondo delle fiabe e lo fa girare intorno alle avventure di Rose Cinderella, una ragazza normale che improvvisamente si ritrova nel mondo delle fiabe. Un’eccezionale nuova stagione della serie animata è attualmente in distribuzione - con

Winx Club è il classico evergreen che segue le avventure di un gruppo di giovani fate mentre uniscono la vita scolastica alla lotta contro le forze del male. Lo spettacolo mescola azione e avventura con la comedy e riferimenti ai gusti delle bambine comprese tra i 4 e i 10 anni, fino alle teenager. Il marchio ha debuttato nel 2004 e ora vanta 182 episodi prodotti, 4 film per la TV e 3 uscite cinematografiche. 22

Maggie & Bianca Fashion Friends è una straordinaria storia di successo, con milioni di fan in tutto il mondo. Questa liveaction ha eguagliato il successo dei più grandi marchi di bambini e ragazzi a livello mondiale grazie al suo mix assolutamente coinvolgente di moda, amicizia e musica. Racconta la storia di Maggie - una normale ragazza americana con il sogno di diventare la più grande stilista del mondo - che vince una borsa di studio presso la Fashion Academy di Milano. Lì incontra Bianca, autoproclamata ‘principessa’ italiana, e insieme fanno amicizia con altri studenti, che condividono tutti la passione per la moda e la musica. La serie tv ha ormai raggiunto la terza stagione, dove i giovani amici lasciano l’Italia per vivere in America e devono affrontare difficili scelte sulla loro futura amicizia e relazione. I Moodboard - la band dello show - hanno anche intrattenuto folle di fan in un live tour che ha fatto ovunque il tutto esaurito. Infine, la franchise ha ispirato anche due film TV e due CD musicali a cura di Sony.


Special Focus ZAG

FOCUS SU MIRACULOUS Il prestigioso studio di animazione indipendente ZAG è presente al Licensing Expo sotto la guida di André Lake Mayer, Presidente - Global Strategic Brand e Consumer Products con quattro properties sotto il marchio ZAG Heroez TM - un brand ombrello che riunisce tutti i supereroi delle serie animate TV di ZAG. ZAG by Miraculous di Winning Moves in tempo per il Natale 2018 in EMEA. ZAG sta inoltre lavorando per espandersi nell’editoria e nei prodotti per feste, con programmi di vendita più personalizzati, collezioni lifestyle per giovani adulti, linee food e promotion. Miraculous è diventata una mania planetaria digitale con oltre 17 miliardi di minuti di visualizzazioni e 3,4 miliardi di visualizzazioni nel corso della sua giovane vita (2016/17) su YouTube (una quantità autorizzata e impressionante di contenuti generati dagli utenti) e classificata 2° e 3° su Tumblr negli ultimi due anni. (Fonte: Fandometrics). Inoltre, la colonna sonora miracolosa per la seconda stagione, interpretata da Lou Jean e Lenni-Kim Lalande di The Voice France, ha collezionato 46 milioni di visualizzazioni dal suo debutto su YouTube il 21 novembre 2017.

Miraculous by Guess ZAG HEROEZ ™ Miraculous ™ - Tales of Ladybug & Cat Noir va in onda in oltre 120 Paesi in tutto il mondo, classificandosi regolarmente al primo posto e innalzando i rating complessivi delle reti tv di partner chiave come Disney in EMEA e America Latina, in Francia TF1, in UK POP, in Italia Super !, Globo in Brasile e NETFLIX negli Stati Uniti. È stata data da poco la green light alla quinta stagione - per un totale di 130 episodi prodotti! Inoltre, una nuova serie web quest’anno presenterà le versioni in stile “chibi” di tutti gli eroi e i cattivi della serie, in modo divertente e colorato. Con oltre 300 licenziatari a bordo e molteplici riconoscimenti, Miraculous ha superato i 100 milioni di dollari nelle

vendite al dettaglio nel 2017. Miraculous è stato votato “Best Kids Brand” agli Italian Licensing Awards (Bologna Licensing Trade Fair 2018), “Kid’s Brand of the Year” secondo ABRAL (Brazilian Licensing Association, 2017), e ha vinto il Chupete de Oro 2017 Award in Spagna per il “Best Kids Character”. Sono previsti nuovi lanci di vasta portata per il 2018 che includono il primo gioco mobile ufficiale e globale di Tab Tale, con quasi 1 milione di utenti registrati prima del lancio; GUESS per la capsule collection Ladybug Fashion kids (EMEA) “Be Miraculous”; le collezioni “POP!”; le figure in vinile stilizzate di Funko; i distributori di caramelle PEZ; i sandali Ipanema; uno spettacolo teatrale dal vivo; promozioni globali con Ferrero e Burger King e un gioco Monopoly Jr. 23

Alla Licensing Expo, ZAG presenta anche ZAG HEROEZ™ Zak Storm™ - Super Pirate, un’originale IP multipiattaforma per ragazzi di 6-11 anni e l’unico moderno marchio di pirati “supereroi” adattato al nuovo pubblico di ragazzi. ZAG HEROEZ™ - Power Players (titolo non definitivo) è invece una nuova serie TV di azione-commedia ibrida animata 3D e live-action per ragazzi 6-11 anni, in cui un ragazzo geniale acquisisce super abilità mentre sperimenta grandi missioni insieme ai suoi amici preferiti delle action figure. Infine, ZAG HEROEZ™ Ghostforce™, un’adventure comedy da brividi e avvincente, in cui tre ragazzini usano dei poteri “fantasma” per diventare la squadra di super eroi “Ghost Force” che combatte e cattura i fastidiosi spettri che infestano la loro città!


Special Focus BULLDOG LICENSING

Bulldog porta i grandi marchi a Las Vegas Bulldog Licensing presenta un’entusiasmante miscela di marchi al Licensing Expo di Las Vegas. Shopkins è il successo collezionabile di Moose Toys che continua a vantare numeri straordinari, con oltre 1 miliardo di personaggi venduti. Giunto alla nona serie, ci sono oltre un migliaio di simpatici personaggi da collezionare, inclusa la speciale edizione limitata. Shopkins ha chiuso il 2017 come il marchio di ragazze n. #1 nel Regno Unito (il terzo anno consecutivo!) e le bambole di Shoppies sono la fashion doll n. #1 in UK. La sua popolarità è sostenuta da una crescente esperienza nell’entertainment, con episodi web su YouTube, piattaforme di contenuti on demand, musica e app. Una lunga lista di partner comprende Smith & Brooks (abbigliamento), Aykroyds TDP (biancheria da notte e intimo), Spearmark (articoli per il pranzo, articoli per la tavola, bicchieri e illuminazione), Topps (carte collezionabili), VMC (copricapo, sciarpe, occhiali da sole e altro), Blueprint (cartoleria), Danilo (biglietti d’auguri, wrap e calendari), DJ Murphy (riviste), Winning Moves (giochi) e Whitehouse Leisure (peluche). Pikmi Pops è una gamma di plush in miniatura profumati che nascono come sorprese e sono confezionati all’interno di un iconico vaso di lecca-lecca! Questa nuova versione di Moose Toys sarà la prossima grande mania sul fronte giocattoli. Ogni pop di Pikmi ha al suo interno una serie di interessanti sorprese, tra cui uno dei 45 mini-fumetti profumati, giocattoli, messaggi e molto altro! Il marchio è già il numero #2 nel Regno Unito dopo solo due mesi dal lancio sul mercato! Angry Birds è il gioco mobile che ha superato il proprio supporto originale per diventare un fenomeno globale, con 3,7 miliardi di download dal lancio. Il franchise include una serie di titoli, tra cui l’ultima versione di Angry Birds Match, ed è la serie di giochi più scaricata di tutti i tempi. Angry Birds è ora una proprietà enorme 24

che comunica a più generazioni e ha quasi 25 milioni di follower su Facebook; mentre la serie animata di Angry Birds vanta tre miliardi di visualizzazioni su YouTube. Il film Angry Birds del 2016 - un grande successo al botteghino - ha ulteriormente rafforzato il profilo del marchio e ha introdotto gli adorabili Hatchlings, ora protagonisti di un loro show su YouTube Angry Birds Blues. Il secondo film è stato


Special Focus

lanciato nell’autunno 2019, supportato da un’enorme campagna di marketing e promozionale. Care Bears è stato un caposaldo dell’infanzia per oltre un quarto di secolo. Il gruppo di orsi divertenti e adorabili che vive nel mondo delle nuvole ha una missione speciale: insegnare la cura e la condivisione agli altri e mostrare come esprimere i propri sentimenti. Con un’awareness del 98% tra i bambini e le loro mamme, Care Bears ha un appeal molto ampio. La nuova serie tv di Care Bears è disponibile nel Regno Unito su Tiny Pop, così come attraverso Lionsgate per l’home entertainment e VOD su Netflix. Bulldog sta operando basandosi sull’immensa popolarità del marchio ed è in trattativa con una serie di licenziatari. Un recente accordo con il brand di moda alternativa Alice Vandy, per produrre una gamma di abbigliamento per adulti, dimostra la versatilità della property.

e bambini in età prescolare dell’autore Fiona Watt. La serie ha venduto oltre 5 milioni di libri nel Regno Unito e oltre 20 milioni in tutto il mondo. Ogni pagina presenta una trama diversa, come la pelliccia morbida o la pelle rugosa, che è progettata per incoraggiare la consapevolezza sensoriale e il gioco interattivo. That’s not my unycorn ... pubblicato lo scorso anno come speciale 50° titolo - è il più venduto ad oggi, ed è stato il libro più distribuito del 2017. Dennicci è già a bordo per l’abbigliamento per bambini, lanciato a Mothercare poco prima di Natale, e Bulldog è attualmente in trattativa con diversi potenziali partner in una vasta gamma di categorie.

Match Attax è la serie di videogiochi sportivi più venduti al mondo e il marchio di calcio per bambini n. #1 del Regno Unito - con oltre un milione di collezionisti. Quasi la metà di tutti i ragazzi inglesi raccolgono Match Attax, con una massiccia mania per i giochi, creando eventi di scambio dal vivo organizzati in tutto il Paese. Il marchio ha anche una massiccia presenza online - Toppsfootball.com - che vanta oltre 800.000 utenti registrati ed è il nono sito per ragazzi più visitato nel Regno Unito. I licenziatari includono Centum per il publishing (compresi gli annuali), Sambro per borse, zaini, articoli di cartoleria e calcio balilla e Cooneen per indumenti da notte e intimo.

ZAG HEROEZ - Miraculous ™ - Tales of Ladybug & Cat Noir è il programma televisivo di maggior successo del produttore indipendente ZAG. La serie animata sta dominando la scena televisiva per bambini nel Regno Unito, dove è lo show n. #1 per ragazze sia su Disney Channel che su Pop. La seconda stagione è stata lanciata nel novembre 2017 su Disney Channel e la prima stagione è ora disponibile su Netflix nel Regno Unito, negli Stati Uniti e in altri Paesi. Più di venticinque licenziatari saranno sul mercato entro la metà del 2018 e le previsioni iniziali sono molto positive!

ZAG HEROEZ - Zak Storm ™ infine è un’altra property premiante di ZAG. L’avventura comedy di questo ragazzo è caratterizzata da l’omonimo Zak, un surfista teenager senza paura che si ritrova risucchiato nel Triangolo delle Bermuda. Lo spettacolo ha riscontrato una grande attenzione e ottimi ascolti dopo aver debuttato su Pop nell’ottobre 2017. Come Rob Corney, Managing Director di Bulldog Licensing, ha dichiarato: “Quest’anno stiamo portando un mix impressionante di marchi a Las Vegas, che offrono tutti notevoli opportunità commerciali e ci aspettiamo un grande interesse da parte dei potenziali partner”.

Pubblicato da Usborne, That’s not my… è la serie più venduta di favole per bambine 25


Special Focus SURF OHIO

Il brand Surf Ohio si tuffa nell’estate 2018 con le magliette del 40° anniversario e la partnership con Pacifico Beer I marchi di surf iconici si uniscono per celebrare il divertimento sotto il sole con merchandise ed eventi speciali calibro di Black Keys e Beach Boys, Arnold Schwarzenegger e James Cameron. Pacifico Beer a sua volta è un brand nato nel 1900 nella penisola di Baja, in Messico. Secondo la leggenda, gli avventurosi surfisti californiani scoprirono la lager stile Pilsner negli anni ‘70 e divennero i primi importatori di Pacifico quando caricarono le casse nel loro furgone per tornare a nord. Pacifico ha rapidamente guadagnato un seguito appassionato tra i surfisti e divenne un simbolo di scoperta e il modo perfetto per festeggiare. Per tutta l’estate, Pacifico e Surf Ohio collaboreranno a una vasta gamma di articoli esclusivi in promozione e in vendita, in edizione limitata e in cobranding, che celebrano l’apprezzamento condiviso dei due marchi per la vita da spiaggia.

Due brand iconici del surf, Surf Ohio e Pacifico Beer, hanno annunciato un accordo di co-branding in concomitanza del lancio ufficiale della celebrazione del 40° anniversario di Surf Ohio. Surf Ohio, fondata dal creatore Ron Kaplan mentre frequentava la Ohio University

dopo la Great Blizzard del 1978, è un brand nato da una generazione amante del culto per le t-shirt, fino alla creazione di una perenne popolarità lungo tre generazioni di fan del sole e del divertimento. L’onda Surf Ohio si estende ben oltre le linee di stato, essendo stata vista sul palco, in TV e al cinema e indossata da artisti del 26

Surf Ohio ha anche pubblicato le magliette ufficiali del 40° anniversario sul suo sito www.surfohio.com. Con l’iconico logo di Surf Ohio sul davanti sinistro, il retro della maglietta presenta un artwork appena creato e che recita il “2018 Olentangy Masters Surfing Classic / Columbus, Ohio”, con versioni anche per Atene, Cleveland, Cincinnati e Dayton. I cappelli da surf dell’Ohio, i teli da mare, i decori per le pareti e gli adesivi sono tra gli altri articoli disponibili online e presso i rivenditori selezionati in tutti gli States.


Special Focus EPIC RIGHTS

L’ICONA POP MONDIALE BRITNEY SPEARS SI AFFIDA A EPIC RIGHTS PER LANCIARE LO SVILUPPO DEL PROPRIO BRAND Già prevista una collezione Lifestyle per riflettere le molteplici sfaccettature della leggendaria artista Nata dalla straordinaria performance a Las Vegas di Britney Spears, “Britney: Piece of Me”, e in previsione del suo prossimo tour, l’icona pop pluripremiata e vincitrice di un Grammy si è unita alla società di management e licensing, Epic Rights, per sviluppare e lanciare una linea di prodotti di alta qualità in ambito moda e lifestyle, che riflettano il suo personale senso di stile, insieme alle abilità artistiche e creative. “Sono entusiasta di collaborare con Epic Rights per creare una nuova collezione lifestyle contemporanea”, ha dichiarato Britney Spears. “Vediamo questa nuova collezione lifestyle come il prossimo passo di Britney nel collegare in tutto il mondo i suoi fedeli fan”, ha aggiunto Larry Rudolph, l’agente di Britney Spears. “Condividere il suo stile e il suo senso della moda attraverso i prodotti che ha sviluppato è una testimonianza della sua autenticità e del suo impegno e apprezzamento per i fan che hanno reso tutto questo possibile”. “Britney continua a essere una delle più grandi star del pop a livello mondiale con numerosi dischi e premi multi-platino negli ultimi 20 anni. Essendo un’artista appassionata, una donna d’affari di successo e una madre affettuosa, il suo impegno per l’eccellenza non ha eguali”, ha aggiunto Dell Furano, CEO di Epic Rights. Con una delle linee di fragranze più vendute di tutti i tempi, in collaborazione con Elizabeth Arden, disponibile in più di 85 Paesi e con la recente campagna dove ha prestato il suo volto a Kenzo, Spears ed Epic Rights continueranno a espandere

la loro presenza sul mercato, a livello globale. Il coinvolgimento personale di Spears in tutti gli aspetti della collezione garantirà l’autenticità in una serie di categorie mirate tra cui abbigliamento, cura dei capelli, accessori, attività fisica e prodotti di elettronica. Il lancio previsto per il programma Britney Spears Lifestyle è la primavera 2019. Epic Rights gestirà anche le iniziative di e-commerce di Britney Spears, tra cui Amazon. La Spears ha recentemente annunciato il suo tour negli Stati Uniti e in Europa, 27

seguendo il suo spettacolo di punta degli ultimi quattro anni, “Britney: Piece of Me”, che si tiene presso The AXIS al Planet Hollywood Resort & Casino di Las Vegas, dove l’artista ha ricevuto recensioni entusiaste da parte di critici e fan sin dal suo debutto nel dicembre 2013. Come la prima superstar contemporanea residente a Las Vegas, e con oltre 250 spettacoli, lo show da record è stata venduto regolarmente, generando oltre 140 milioni di entrate lorde e staccando quasi 1 milione di biglietti. Il tour della Spears prende il via il 12 luglio al National Harbor, MD, e si concluderà il 24 agosto a Londra.


Special Focus ITV STUDIOS GLOBAL ENTERTAINMENT

SPOTLIGHT LICENSING NOMINATO PER RAPPRESENTARE WATERSHIP DOWN ITV Studios Global Entertainment ha nominato Spotlight Licensing e Brand Management Inc. per gestire il programma licensing nord-americano della prossima mini serie televisiva animata Watership Down. Il programma televisivo e molti altri materiali sono ora disponibili per gli Stati Uniti e il Canada.

nel Regno Unito e in tutto il mondo su Netflix, prima di essere resa disponibile su Netflix in UK nella primavera 2019. Trudi Hayward, Responsabile Global Merchandise di SVP, ITVS GE, afferma: “Siamo entusiasti di aver incaricato il team di Spotlight Licensing di gestire Watership Down negli Stati Uniti e in Canada. Avendo lavorato con loro su serie come Victoria e Poldark, conosciamo il successo che possono avere dei marchi britannici in questi mercati. La classica eredità britannica di Watership Down risuonerà tra il pubblico nordamericano e la sua piattaforma globale su Netflix consentendo di raggiungere e realizzare ottimi obiettivi”.

Tom Bidwell, sceneggiatore candidato al BAFTA, ha splendidamente reinventato il romanzo di avventura, di coraggio e di sopravvivenza dell’autore Richard Adam, creando un evento televisivo animato e attingendo al talento di un cast di stellare

come James McAvoy, John Boyega, Sir Ben Kingsley, Nicholas Hoult, Olivia Colman e Gemma Arterton. La mini serie CGI, suddivisa in quattro parti, diretta da Noam Murro, sarà programmata in anteprima nell’autunno 2018 sulla BBC 28

Carole Postal, presidente di Spotlight Licensing, afferma: “L’attuale stile CGI consente agli animatori di combinare un grande design dei personaggi con un senso di realismo perfetto e facendo diventare Watership Down un’avventura senza tempo”. Sia ITVS GE (Stand L204) che Spotlight Licensing (Stand E128) presentano le opportunità di sviluppo licensing per Watership Down al Vegas Licensing Expo.


Bring your characters to life 7,500+ visitors, 2,500+ properties showcased, $17.5bn publishing licensing industry worth*

Join the publishing industry’s best and brightest to showcase your brands to the European licensing industry, meet the people you want to work with and secure new partnerships. Take your characters beyond the page at BLE this October.

Find out more about exhibiting at brandlicensing.eu Sponsored by

Organised by

*According to the 2017 LIMA licensing report


Special Focus KOKO ROSE MEDIA

Deer Little Forest espande il proprio programma licensing Dal Regno Unito arriva la prima linea di accessori per la casa di DEER LITTLE FOREST, che sta conquistando il mercato internazionale insieme al licensee inglese specializzato Smith & Taylor. La nuovissima collezione di accessori di qualità premium per la casa che si rivolge al mercato di fascia alta comprende orologi, gancetti, lavagne, grucce da parete, cartelli per porte e adesivi murali in vinile. “Siamo entusiasti di lavorare con il nuovo marchio lifestyle Deer Little Forest e il suo team licensing nel Regno Unito, This is Iris, su una nuova gamma di prodotti, i cui splendidi design mostrano una serie di meravigliosi personaggi ricchi di

personalità e per tutti i gusti.” Conferma Hannah Taylor, Account Manager, Smith Taylor. Smith Taylor è un’azienda boutique di design e produttrice di accessori per la casa di alta gamma, tutti orgogliosamente prodotti nel Regno Unito e venduti nel mondo. Nota per la bellezza e l’eccellente qualità dei suoi prodotti, Smith Taylor lavora con marchi iconici e di alto livello come ELMER, THE HUNGRY

CATRPILLAR e PETER RABBIT. Creato dall’illustratrice britannica Jo Rose, Deer Little Forest è un marchio artistico e lifestyle che sfoggia un mondo caratterizzato da una collezione di personaggi animali e disegni ispirati alla natura. Tutti i diritti di Deer Little Forest sono detenuti da Koko Rose Media, una joint venture tra l’amministratore delegato Lisa Hryniewicz e il direttore creativo Jo Rose. I diritti internazionali sono gestiti da: The Lantic Group (USA); This is Iris (Regno Unito e Irlanda); Honmoku Files (Giappone); Icon Company (Russia, CSI) ed Empire Multimedia (Cina, Corea del Sud, Asia Sud-Orientale).


Special Focus NEW YORK RIGHTS FAIR

Debutta a New York un nuovo evento dedicato allo sviluppo dei diritti editoriali e non solo Non solo publishing, ma un evento professionale sui contenuti, kids e adult. BolognaFiere, Publishers Weekly e The Combined Book Exhibit hanno unito le forze per organizzare la prima edizione del New York Rigths Fair. L’evento, che si terrà presso il Metropolitan Pavilion, nel cuore di Manhattan, si tiene nelle stesse date del Book Expo, con il quale gli organizzatori hanno stretto una collaborazione strategica.

Marco Momoli

tiene anche a Hong Kong e a Las Vegas, e organizza manifestazioni di settore in altri quattro Paesi. Questa nuova iniziativa nell’area libro rappresenta la prosecuzione naturale della ultracinquantennale storia di una delle nostre fiere di maggior successo e della fittissima rete di relazioni creata nel corso di questi decenni con la comunità editoriale a livello mondiale. La nostra storia ci vede specialisti del mercato dei copyright, che comprende oggi numerosissimi media, che a New York come a Bologna saranno tutti protagonisti, dal libro al digital, dal licensing al cinema e alla televisione. Lavoriamo da tanto tempo con i due partner americani di

questa impresa, Publishers Weekly, la piattaforma internazionale di informazione per il settore dell’editoria e The Combined Book Exhibit, azienda americana leader per la promozione e il marketing editoriale. Con loro, e grazie al dialogo quotidiano con gli editori internazionali, abbiamo individuato questa possibilità di sviluppo e abbiamo sentito che andava colta rapidamente. Abbiamo così lanciato lo scorso maggio la New York Rights Fair (NYRF) ed ora eccoci alla prima edizione. Avete annunciato da poco la strategica collaborazione con Book Expo. Ci può spiegare meglio in cosa consiste?

Per saperne di più, LM ha intervistato Marco Momoli, Direttore Commerciale di BolognaFiere. La Bologna Children’s Book Fair è la manifestazione professionale leader a livello mondiale per l’editoria e i contenuti per bambini e ragazzi. Come è nata l’idea di creare un evento publishing a New York e quali sono i partner coinvolti? Il gruppo BolognaFiere, che è proprietario e organizzatore della Bologna Children’s Book Fair, ha maturato negli anni una lunga e proficua esperienza nell’organizzazione di manifestazioni fieristiche internazionali in molti Paesi. Pensiamo, ad esempio, a Cosmoprof, che oltre all’edizione italiana, si

IS AN EVENT PRESENTED BY

32


Special Focus L’accordo che è stato raggiunto con Reed Exhibition, organizzatore della Book Expo, prevede che NYRF sia l’unico appuntamento dedicato allo scambio dei diritti. Il Rights Center di BookExpo si sposterà infatti a NYRF e gli espositori di Book Expo che avevano come loro principale obiettivo il mercato dei diritti avranno la possibilità di partecipare alla NYRF a condizioni concordate. I visitatori di NYRF e i visitatori professionali di Book Expo potranno accedere liberamente ad entrambe le manifestazioni senza necessità di doppia registrazione e vi saranno navette gratuite che collegheranno continuamente Book Expo e NYRF. Cosa ci può dire della location e degli espositori della NEW YORK RIGHTS FAIR? La NYRF si svolgerà al Metropolitan Pavillion: uno spazio espositivo di grande qualità situato in una posizione strategica a midtown Manhattan, nel cuore di Chelsea, vicino a due stazioni della metropolitana. Gli espositori saranno editori internazionali ed americani, agenti, scout e tutte le figure professionali che operano nel mercato dei copyright e della distribuzione dei contenuti per bambini, adolescenti e adulti nei diversi canali.  

Quali contenuti e novità potranno scoprire i visitatori professionali? NYRF offrirà un’occasione unica per scoprire le ultime novità e tendenze editoriali del mercato americano e sarà al contempo un momento fondamentale per gli editori americani per avere un panorama approfondito e dettagliato dei titoli internazionali che potrebbero essere maggiormente interessanti per i loro lettori. Non solo: nella capitale mondiale dei contenuti, dove le major dell’editoria, le case editrici indipendenti, gli agenti e gli scout letterari dialogano quotidianamente

33

con l’industria cinematografica e con il mondo del digitale, tutti i player del mondo dei contenuti e delle licenze troveranno in NYRF un vibrante e imperdibile mercato di copyright a cui proporre le proprie novità. Inoltre, secondo la felice tradizione della fiera di Bologna, NYRF non sarà solo un evento con una forte connotazione commerciale ma anche teatro di dibattito e approfondimento dei temi più “caldi” dell’industria. Il programma è veramente intensissimo e tocca tanti aspetti diversi. Solo per segnalarne alcuni: i segreti dei blockbuster internazionali; l’enorme


Special Focus NEW YORK RIGHTS FAIR mercato costituito dalla Cina, la relazione tra i comics europei e americani (con Ivanka Hahnenberger, general manager di VIP Brands); un’analisi di come Netflix, Amazon e gli altri giganti dello streaming stanno cambiando le regole del gioco; una panoramica su cosa chiedono oggi Hollywood e tutto il mercato books-toscreen. Rispetto al settore licensing, quali potrebbero essere delle buone ragioni per venire a visitare questa nuova manifestazione publishing a New York? Sappiamo che l’editoria è un aspetto sostanziale dello sviluppo licensing di qualsiasi property. Il collegamento tra questi due mondi è imprescindibile e lo dimostra il successo che stiamo riscuotendo a Bologna con il nostro evento dedicato al licensing, la Bologna Licensing Trade Fair. Pertanto, come per la Bologna Children’s Book Fair, NYRF è l’occasione per conoscere i diritti editoriali di maggiore interesse e sui quali puntare per ulteriori sviluppi ancillari in futuro ed è l’occasione per incontrare in un unico posto i futuri partner editoriali per le proprie properties. Oltre Bologna e New York, la Bologna Children’s Book Fair sarà anche a Shangai in veste di co-organizzatore della China Shanghai International Children’s Book Fair, creando un vero e proprio network mondiale. Quale strategia state sviluppando? La nostra strategia è creare una rete di eventi tra loro connessi e collegati che

siano sinergici e che, sfruttando il knowhow e le esperienze di BolognaFiere come organizzatore della Bologna Children’s Book Fair, rappresentino, ciascuno per uno specifico mercato, gli appuntamenti professionali di riferimento esattamente come Bologna è la fiera di riferimento mondiale dei Contenuti per i Ragazzi. Last but not least, anche quest’anno la Bologna Children’s Book Fair ha chiuso un’ennesima edizione da record. Ci può parlare dei risultati, della presenza internazionale e cosa aspettarci in futuro? Devo in effetti dire che anche quest’anno i risultati hanno superato le più rosee aspettative. Sul piano degli espositori abbiamo registrato 110 new entry, sfiorando la quota 1400,

provenienti da 77 Paesi. Quanto ai visitatori, abbiamo registrato 27.600 presenze, con un incremento degli esteri superiore al 6%. Sono convinto che dell’incremento di contatti derivanti dal network internazionale delle nostre fiere beneficerà molto anche Bologna. Per quanto riguarda i contenuti della manifestazione, abbiamo intenzione di approfondire alcune tematiche che abbiamo toccato già quest’anno e che riteniamo siano importanti per completare la nostra offerta. Mi riferisco in particolare agli audiobook, che stanno esplodendo a livello globale anche nel settore ragazzi, alle tecnologie di augmented e virtual reality nel children’s publishing e all’interessantissima relazione tra editoria e giocattolo che promette ottimi sviluppi.

NEW YORK RIGHTS FAIR Quando: 30 Maggio - 1 Giugno 2018 Dove: Metropolitan Pavilion, 125 West 18th Street, New York, NY 10011 A chi è rivolto: Agenti, Rights Managers, Scouts, Editori, Licenziatari, Licenzianti, Aziende di Produzione Audiovisiva, IP Companies e tutti coloro che si occupano di contenuti per adulti e ragazzi Programma Eventi: Panorama Globale dei contenuti; Dalla Pagina allo Schermo; Le colonne portanti del mercato dei Diritti internazionali; Talking Pictures: il visual book oggi Per Registrarsi e Consultare l’elenco espositori: https://www.newyorkrightsfair.com/ Per Maggiori Informazioni: internationalsales@bolognafiere.it krista@newyorkrightsfair.com

34


Special Focus NEW YORK RIGHTS FAIR

ATLANTYCA AL NEW YORK RIGHTS FAIR Una delle principali content factory che producono contenuti per bambini, spesso legati all’editoria, è anche un espositore storico della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna e quest’anno ha deciso di aderire alla prima edizione del New York Rights Fair. LM ha intervistato Claudia Mazzucco, Amministratore Delegato di Atlantyca, per conoscerne la strategia di sviluppo internazionale. Atlantyca è un’eccellenza italiana che ha messo solide basi nel mondo. Ci puoi spiegare la strategia che sottende allo sviluppo internazionale della vostra content factory? Quando siamo partiti nel 2007, lo sviluppo internazionale della nostra Property più importante, Geronimo Stilton, che ai tempi era già stata pubblicata in oltre 15 lingue (ora sono 50) era il presupposto per raggiungere il vero obiettivo della start up: lo sviluppo transmediale sia di quella che di altre IP di nostra creazione. Atlantyca infatti è nata non tanto per seguire un modello di sviluppo internazionale quanto transmediale, e specificamente audiovisivo, dove la distribuzione su base internazionale dei contenuti prodotti è la condizione senza la quale il progetto transmediale non si finanzia e quindi non esiste. D’altra parte, lo sviluppo transmediale, per stare dietro alla diffusione internazionale dei brand su cui abbiamo investito, ci ha “costretto” ad un rafforzamento della macchina organizzativa, spingendoci ad aprire succursali in loco, come è successo per la Cina nel 2010. Tra gli sviluppi internazionali in corso, in particolare, il mercato cinese e quello americano. Cosa ci puoi dire di più? In Cina per anni abbiamo lavorato intensamente: da un lato la vendita di diritti di publishing delle serie editoriali sia di letteratura per bambini che di arte, moda e design che rappresentiamo per conto di altri editori europei come agente; dall’altro lo sviluppo a 360 gradi delle IP di cui

Claudia Mazzucco 36


Special Focus

Atlantyca Dream Team siamo titolari per cui il publishing doveva essere un punto di partenza. Finalmente dopo tanto impegno sia da parte di 21 century - il publisher di Geronimo Stilton in Cina - sia da parte nostra e dell’ufficio di Pechino, verso la fine del 2017 si è creato quello che si chiama “momentum”. Oltre alla vittoria tra i China Awards del premio “Creatori di valore” assegnato ad Atlantyca a dicembre 2017, qualche mese prima alla Beijng Book Fair il publisher di Geronimo Stilton ci annunciava il traguardo dei dieci milioni di libri distribuiti in Cina. Intanto il nostro settore “distribution” da Milano ci organizzava un appuntamento con un aspirante distributore di diritti televisivi e di licensing per Geronimo Stilton e BatPat che assicurava di poter superare l’embargo che in Cina protegge la produzione interna a svantaggio delle serie animate estere. Questo “distributore” era rappresentato da un gruppo di ragazze tutte al di sotto dei 35 anni, digitalizzate e social-connesse e ben consapevoli che la replica in scala gigante del modello Netflix da parte del colosso Tencent, dava ai contenuti esteri una chance mai vista prima. A gennaio 2018, nella grande cerimonia dei 10 milioni di libri, organizzata a Pechino dall’editore di Geronimo, presentavamo sul palco, oltre all’editore e alla sottoscritta, la titolare di PumpPush, con cui nel frattempo avevamo firmato. Di lì a poche settimane si annunciava la vendita della prima stagione di Geronimo a Tencent. Rispetto al mercato americano qual è il posizionamento delle vostre properties a livello editoriale? In USA abbiamo venduto oltre ai 150 titoli di Geronimo, ulteriori 80 titoli di altre serie editoriali made in Atlantyca e dedicate al

target age dei bambini dai 6 ai 9 anni ai maggiori editori americani. Quest’anno siamo in prima linea alla neonata New York Rights Fair che abbiamo salutato con grande favore. Carmen Castillo è la Foreign Rights Manager del Gruppo. E rispetto ad altri ambiti, come quello licensing, che sviluppo internazionale state seguendo? Il licensing di Atlantyca è seguito da Marco Piccinini. L’accordo internazionale con Netflix per la vendita delle serie animate Gronimo Stilton e BatPat in 19 Paesi tra cui gli USA ha dato un grande impulso al licensing. Infatti il network agenti di Geronimo Stilton è in grande fermento. Stiamo consolidando territori chiave come gli USA, e stiamo aprendo a nuovi mercati come il Sud Asia / Pacifico, grazie a un nuovo accordo proveniente da un agente di questa importante area. Qui Brand Monk, agente basato a Mumbay, ha infatti siglato un accordo con Bioworld per sviluppare una linea di T-Shirt, per bambino e bambina, da lanciare nel corso

del 2018. Sempre in India, va ricordato che l’editore Scholastic si è cimentato come licensee e ha già lanciato una linea di prodotti non editoriali che vanno dal gift al back to school, dalla stationery al Table Ware. Il deal Internazionale di Netflix ha trovato terreno fertile grazie al bel lavoro ultra decennale di Scholastic. In Cina l’agente di licensing in esclusiva PumPush, distributore della serie animata di Gronimo Stilton e BatPat sta sviluppando un importante strategia di Promotions e Toys. Sempre all’interno dell’area del Pacifico, la divisione di Atlantyca Live diretta da Rachele Geraci ha segnato una nuova tappa del Musical di Geronimo Stilton, che arriverà a giugno - luglio in Australia. In Usa è salita a bordo una nuova agenzia - Firefly Brand Managment - che ha iniziato il proprio mandato nel 2018 con un importante deal worldwide di plush realizzati da Craftsone e distribuiti da New DimensionToys. Pur essendo un accordo di licensing puro, emerge comunque l’inconfondibile DNA di Geronimo Stilton. All’interno della linea di plush di varie dimensioni, infatti, Craftsone ha sviluppato il Libro Plush: un prodotto esclusivo, ovvero un vero e proprio libro con una storia ufficiale raccontata da Geronimo Stilton, stampata su soffici pagine a formare un cuscino. Firefly sta sviluppando le altre categorie chiave di Geronimo Stilton, a cominciare da stationery e papergoods: proprio durante l’ultimo Las Vegas Licensing Expo Atlantyca e Firefly hanno annunciato l’accordo con PrimeParty, azienda di party good che ha scelto Geronimo Stilton per personalizzare la linea dei prodotti in vendita on line. Infine, nel radar di Firefly ci sono diverse negoziazioni in corso in ambito Games, Promotions e Apparel.

Geronimo Stilton’s 10 Million Books Sold Ceremony in Beijing 37


Events PITTI BIMBO 87

LA MODA BAMBINO SI INCONTRA A GIUGNO A FIRENZE Il salone internazionale di riferimento per la moda for kids è sempre più piattaforma privilegiata per ricerca, lifestyle e per il lancio globale delle novità dei grandi nomi dell’industria Sergio Colantuoni. L’evento è caratterizzato da 11 sezioni e sono previste tantissime le novità. Di seguito ne accenniamo alcune.

Pitti Immagine Bimbo 87 è il punto di riferimento dell’emisfero bambino, l’unico appuntamento internazionale capace di cogliere le vibrazioni più creative di un settore in continua evoluzione, diventato irrinunciabile per i buyer dei grandi department store, per le boutique, i concept store e i migliori e-commerce. Stagione dopo stagione, il salone è ormai un universo sempre più completo, dai brand che fanno della ricerca e del design la loro cifra stilistica, accanto ai nomi che appartengono al mondo del classico e alle grandi griffe, che scelgono Pitti Bimbo per presentare progetti inediti o lanci globali. Stilisti e brand affermati, urban style, nuove tendenze e green, dimensioni metropolitane e mix tra ricerca e sperimentazione. E ancora oggetti, curiosità, accessori ed elementi d’arredo che completano il guardaroba dei più piccoli.

si ritrovano, diventano gorgo o incrocio in un gioco allegro che sfugge l’austerità del bianco e nero e che, attraverso il colore, disegna una festa virtuale e visuale. Una dimensione “happy” che contagia ogni spazio, che lo ridisegna secondo una strategia divertente. In più, la P.O.P. Arena, un nuovo bar/area relax declinato in optical technicolor renderà la Pitti experience ancora più fruibile per espositori e visitatori. Il tutto in un set design concepito e curato dal life-styler

IL TEMA DELL’ESTATE: P.O.P. PITTI OPTICAL POWER Righe che si movimentano, ondeggiano, 38

FASHION COMICS, protagonisti le UGLYDOLLS A questa edizione di Fashion Comics, il progetto consolidato e ideato sempre da Alessandro Enriquez in collaborazione con Pitti Bimbo, vede protagonisti le UGLYDOLLS, buffi personaggi nati nel 2001 da due designer come frutto della loro storia d’amore a distanza. Le speciali capsule “mini-me” realizzate da designer della moda per grandi saranno ispirate a Ice Bat, Ox e Moxy, simpatici pupazzi che diffondono un messaggio universale di amore, gioia, unicità e diversità. OFF the PAGE...AND IN THE WORLD OF FASHION Una selezione di illustratori internazionali tratti dalla mostra di Bologna Children’s Book Fair. Pitti Bimbo sceglie e propone una squadra di interessanti illustratori, considerati fra i migliori, per creare un ponte fra l’editoria e la moda.


Events THE NEST, i marchi in erba da non perdere The Nest è una esclusiva selezione di piccoli brand indipendenti e realtà ancora “in erba”, ma da tenere d’occhio, selezionati in collaborazione con Little Pop Up Berlin, store /concept lab berlinese. KID’S EVOLUTION, dalla moda “per grandi” alle capsule in formato mini Kid’s Evolution è un progetto ideato da Alessandro Enriquez per Pitti Immagine Bimbo: una sezione dedicata a designer che fanno ricerca nel mondo dell’adulto e creano una capsule bambino ad alto potenziale creativo.

60 ANNI CHICCO - GENERAZIONE CHICCO, la mostra evento Per celebrare il suo sessantesimo anniversario, Chicco realizza una mostraevento che parla a chi, generazione dopo generazione, è cresciuto insieme al brand icona della puericultura, circondato dalla sua cura, dalle sue attenzioni e dai suoi prodotti. I Millennials, la Generazione X e la Y, i nativi digitali e i Baby Boomers: generazioni lontane ma tutte unite nella Generazione Chicco. #ACTIVELAB, la ricerca active metropolitana Un nuovo luogo accoglie una selezione di brand internazionali che fanno ricerca nello sportswear, nell’urban e nell’activewear.

APARTMENT, l’anima luxury del sartoriale contemporaneo Apartment rappresenta lo spazio dedicato al contemporary luxury. Una sezione unica per ambientare collezioni di abbigliamento e accessori particolarmente sofisticati e rivolti alle boutique più esclusive.

SPORT GENERATION e SUPERSTREET, sempre più active Sport Generation e Superstreet sono il luogo che ospita i grandi brand dello sportswear e dell’activewear.

KidzFIZZ, il concept lab di Pitti Bimbo KidzFIZZ raccoglie le collezioni più creative dei marchi impegnati nella sperimentazione di forme, materiali e modalità di presentazione. FANCY ROOM, a tutto lifestyle Dal design ai piccoli accessori, dai gadget alla tecnologia, il tutto con un alto coefficiente creativo. Uno spazio dove trovare una serie di oggetti speciali.

I NUMERI DI PITTI BIMBO 87 557 i marchi / collezioni presenti 347 i marchi provenienti dall’estero 146 marchi tra nomi nuovi e rientri Superficie espositiva: 47.000 metri quadrati 11 Sezioni: Pitti Bimbo, Sport Generation, #ACTIVELAB, SuperStreet, EcoEthic, Apartment, KidzFIZZ, Kid’s Evolution, The Nest, Fancy Room, Fashion at Work. Principali mercati esteri di riferimento: Russia, Cina, Spagna, Germania, Olanda, Regno Unito, Francia, Ucraina, Belgio, Turchia, Grecia, Polonia, Austria, Stati Uniti, Libano, Giappone, Brasile, Portogallo, Emirati Arabi e Svizzera.

39


Events MATTEL

L’Estate 2018 è all’insegna di Barbie Original Marines e Fly Group vestono le bambine per la primavera / estate 2018 ispirandosi alla fashion doll più amata di sempre Dopo il successo della capsule collection Barbie firmata Original Marines della passata stagione invernale, torna sui punti vendita una linea di abbigliamento dedicata alla bambola più famosa al mondo, ideata per gli outfit primaverili delle piccole fashionistas.

La capsule Barbie si inserisce nel tema Funny Sport del catalogo Original Marines. Lo sport contaminato da uno stile romantico, disinvolto, vivace e decisamente street diviene l’elemento caratterizzante nel tema esclusivamente femminile. Texture morbide, talvolta impalpabili, lavorazioni e dettagli ricercati personalizzano le proposte del tema realizzate con fit assolutamente pratici e confortevoli. Perfetta quindi per questo tema la capsule collection Barbie firmata Original Marines, dedicata a Barbie, bambola fashion per eccellenza, icona globale, anticipatrice di tendenze e sempre al passo con i tempi, che presenta irrinunciabili proposte trasversali contraddistinte da stampe e lavorazioni che conferiscono a ciascun capo una percezione immediata di stile contemporaneo e indiscutibilmente

cool. La palette colori predilige i toni del rosa, glicine e panna illuminati da dettagli scintillanti per outfit sportivi ed eleganti al tempo stesso: t-shirt, leggings, abitini, gonne e felpe. Per la comunicazione della capsule collection Original Marines si affida, oltre che al digital, anche ad un’intensa campagna stampa sui più diffusi femminili e ad una impattante campagna affissioni. La collaborazione tra Original Marines e Barbie continuerà anche in futuro.

40

Anche Fly Group è protagonista con Barbie per questa estate. La linea di scarpe è composta da eleganti sandali glitterati per le personalità più tenere e glam e da sneakers e scarpine sportive, sempre fashion e stilose, dedicate alle bimbe più dinamiche e che non si fermano mai. La collezione, dalle atmosfere sportive, romantiche e glam, è stata pensata per tutte le bambine che vogliono esprimere al meglio la propria creatività, andando di corsa verso il sole e la primavera, mantenendo i piedini freschi, sani e in forma. Il brand Barbie ha un grande appuntamento dietro l’angolo: il 2019 sarà infatti l’anno in cui Barbie celebrerà 60 anni di storia e di ispirazione per tutte le bambine del mondo. Sono quindi in fase di progettazione eventi PR di forte impatto a cui si affiancheranno anche importanti progetti in area licensing.


Digital & Media MIFA

DreamWorks e Walt Disney protagonisti al prossimo Annecy International Animation Film Festival Come ogni anno l’industria dell’animazione si incontra ad Annecy per partecipare al prestigioso Festival d’Animazione, luogo di riferimento per l’animazione internazionale, insieme al Mifa, l’appuntamento professionale del settore.

Annecy è il luogo ideale per scoprire le ultime gemme dell’animazione e conoscere le tendenze attuali e future dell’industria. Il MIFA, giunto alla sua 33° edizione, è la vetrina più importante del settore dell’animazione, che si tiene in oltre 4.300m² di spazio espositivo e accoglie 660 aziende espositrici internazionali provenienti da 70 Paesi. DreamWorks Animation sarà tra i maggiori protagonisti dell’edizione 2018 del festival. I partecipanti al 42° Annecy Film Festival daranno una sbirciatina alla realizzazione della produzione 2019 dello studio, How to Train Your Dragon: The Hidden World, l’attesissimo sequel della trilogia candidata all’Oscar®, diretta di Dean DeBlois e prodotto da Brad Lewis e Bonnie Arnold. Con How to Train Your Dragon: The Hidden World, quello che è iniziato come un’improbabile amicizia tra un adolescente vichingo e un temibile drago Night Fury è diventato un’epica trilogia, e nella sua

esaltante fine i protagonisti scoprono i loro veri destini. Mentre sia l’uomo che il drago ascendono per essere i leader della loro stessa specie, i destini degli amati personaggi della franchise saranno finalmente rivelati. Lo sceneggiatore e regista Dean DeBlois torna a portare sul grande schermo il culmine di questa amata trilogia accanto a un cast di attori famosi come Jay Baruchel e America Ferrera. Sull’altro fronte, Walt Disney Animation Studios offrirà ai partecipanti di Annecy un’anteprima di Ralph Breaks Internet:

42

Il Direttore e Sceneggiatore Dean DeBlois Wreck It Ralph 2. Il film è un sequel del premio Oscar® e pluripremiato Wreck-It Ralph. Il film è diretto da Rich Moore (Zootopia, Wreck-It Ralph) e Phil Johnston (co-sceneggiatore, Wreck-It Ralph, Zootopia, scrittore di Cedar Rapids) e prodotto da Clark Spencer (Zootopia, Wreck-It Ralph, Bolt). Ralph, nel sequel, lascia il videogioco di Litwak alle sue spalle, avventurandosi nel mondo inesplorato, espansivo ed elettrizzante di Internet, che potrebbe sopravvivere o meno alla distruzione di Ralph. Il cattivo ragazzo dei videogiochi Ralph (voce di John C. Reilly) e il suo amico disadattato Vanellope von Schweetz (voce di Sarah Silverman) devono rischiare di tutto per tutto viaggiando nel world wide web alla ricerca di una parte di ricambio per salvare il videogioco di Vanellope, Sugar Rush. Ralph e Vanellope si affidano ai cittadini di Internet - i netizen - per aiutarli a navigare nella loro strada, incluso un imprenditore del sito web di nome Yesss (voce di Taraji P. Henson), che è l’algoritmo capo e il cuore e anima del sito di tendenza “BuzzzTube”.


Digital FORFUN MEDIA

Nasce ForFun, il network delle aziende dell’animazione italiana Tra i principali obiettivi del nuovo network: unione di library, condivisione delle proprietà intellettuali e delle risorse umane e una rinnovata capacità produttiva per garantire qualità e solidità.

Il mercato dell’animazione italiana continua a dare segni di grande vitalità e a mostrare sofisticate capacità di evoluzione nella ricerca di nuove prospettive e nuovi mercati: ne è prova l’operazione dalla quale nasce ForFun Media, il primo network imprenditoriale pensato e creato da aziende italiane dell’animazione.

Il brand ForFun (www.forfunmedia. com) unisce quattro imprese italiane di animazione che hanno deciso di condividere know how e progettualità per creare un polo in grado di garantire sempre più stabilità ai progetti e di competere a livello internazionale: con sede a Milano, ForFun unisce in sé studi di animazione,

43

competenze di produzione esecutiva, capacità di sviluppo di nuove properties, montaggio dei budget, esperienza di gestione finanziaria. A realizzare il nuovo soggetto sono: Studio Bozzetto, lo storico studio fondato da Bruno Bozzetto; Movimenti Production, giovane azienda con all’attivo produzioni internazionali e collaborazioni di prestigio; Dadomani Studio, la boutique italiana dell’animazione stop-motion; la neonata MoBo Srl, un’azienda-service 3D per produzioni internazionali di serie, lungometraggi, videogame e, in prospettiva, spazio ideale per la formazione e la crescita di giovani talenti. “Crediamo che ForFun sia un progetto altamente innovativo nel panorama italiano dell’Animazione e non solo. La nostra sfida è quella di sviluppare un network compatto che ci permetta di unire la tecnologia all’avanguardia con l’esperienza consolidata del nostro team, mantenendo standard qualitativi realmente competitivi nel mercato internazionale.” Massimo Comuzio, Head of CG e R&D Manager di MoBo Digital


Digital & Media FORFUN MEDIA Factory. Una unione che, oggi, rappresenta un gruppo qualificato di imprese italiane dell’animazione focalizzato sul mercato internazionale specializzato nello sviluppo di intellectual properties, serie tv di alta qualità e prodotti multimedia. Aziende che promuovono una creatività internazionale, il supporto e lo scouting di talenti emergenti e business model vincenti, grazie alle competenze condivise. Come ci raccontano i protagonisti: “Trovo molto stimolante questo progetto – dice Andrea Bozzetto, Co-founder e Direttore creativo dello Studio Bozzetto - perché sono convinto che l’aggregazione di più artisti all’interno di un’unica realtà sia la giusta strada verso una creatività di più ampio respiro che permetterà a ForFun di competere con le più grandi produzioni internazionali”. Continua Pietro Pinetti, Ceo Studio Bozzetto e Executive Director ForFun: “Stiamo investendo su un modello di business che trae ispirazione dalla visione di diverse società internazionali. Un modello con pochissimi esempi su scala nazionale, in cui condividere per crescere è spesso considerato pari a una resa o a un ridimensionamento. Noi siamo convinti sia solo un potenziale incredibile, se si accetta la sfida della qualità e della ricerca”. Quali gli obiettivi? Prima di tutto, rappresentare per i broadcaster un interlocutore solido e certificato sui mercati, affidabile e posizionato su alti standard qualitativi e altrettanto importante - attrarre investitori esteri a produrre in Italia. Inoltre, quello di mettere a fattore comune properties e progetti in lavorazione

creando una factory permanente che potenzia l’offerta dello stile e della creatività made in Italy offrendo tutta la gamma di produzione in animazione: dal 2D alla Stopmotion passando per CGI e AR. Anche Giorgio Scorza, Ceo e Art Director di Movimenti Production ed Executive Director ForFun ci spiega il suo punto di vista. “Crediamo che la vera spinta, la vera cifra distintiva siano la qualità e la forza delle idee. Lavorare insieme e uniti ci offre la possibilità di avere una capacità produttiva ‘industriale’ e di investire in progetti che creino le condizioni per la continuità, fondamentale per competere oggi”. Infine, Francesco De Meo, Cofounder Dadomani, “La creazione di questo network è l’occasione per mettersi veramente in gioco nel mercato internazionale, un’opportunità che rimette al centro la creatività e il gusto del “fare italiano”. In un mercato che è sempre in

44

movimento e in cerca di nuove idee è necessario arricchirsi di più punti di vista, dai quali poter partire per essere sempre originali ed efficaci. La condivisione delle visioni non può che garantire qualità e futuro alle nostre idee.” L’Italia è in una fase cruciale per prendere definitivamente il posto che le spetta nel panorama europeo ed internazionale, grazie a giovani imprenditori, preparati e creativi; a un rinnovato spirito di sostegno e promozione del prodotto locale da parte di Rai, emittente pubblica cui si deve la (ri-)nascita dell’animazione italiana; e infine grazie ai provvedimenti e incentivi legislativi mirati al sostegno dell’audiovisivo autoctono. Una congiuntura potenziale e favorevolissima che può trasformarsi in un’onda di opportunità e di messa a sistema di un potenziale capace di creare massa critica.


Digital & Media RAI RAGAZZI

LE NUOVE PRODUZIONI DI RAI RAGAZZI All’ultimo Cartoons on the Bay, Luca Milano, Direttore di Rai Ragazzi, ha presentato le ultime novità del broadcaster di riferimento in Italia per l’industria dell’animazione. in ogni angolo del mondo per salvare cuccioli in pericolo. La prima serie animata italiana sul celebre topo è co-prodotta con il giovane studio milanese Movimenti Production. Mumfie invece è un adorabile elefantino, protagonista della omonima serie di libri di successo internazionale, che approderà in tv in una produzione in animazione 3D con Zodiak Kids e lo studio torinese Animoka, dopo essere sbarcato su un’isola magica chiamata Flutterstone abitata da personaggi amichevoli e insoliti. Luca Milano L’articolata offerta di Rai Ragazzi si muove su un terreno senza delimitazioni fra prodotti di innovazione e sviluppo di brand di grande popolarità, concedendo appena un pizzico di nostalgia nei titoli ma non negli stili grafici e nelle narrazioni, per emozionare anche i bambini di oggi.

Sempre in collaborazione con Animoka, Rai Ragazzi ha presentato a Torino lo scorso Aprile una novità assoluta: un cortometraggio di 8 minuti tratto dalla serie tv di successo di Rai Gulp Paf - il cane, e realizzato in Virtual Reality. Una produzione che rientra nelle linee di sperimentazione di nuovi linguaggi di Rai Ragazzi, consentendo alla propria offerta

NOVITÀ RAI YOYO E GULP La serie animata 44 Gatti, ispirata all’omonimo brano musicale vincitore 50 anni fa della 10ma edizione dello Zecchino d’Oro, divenuto da allora uno dei simboli del celebre concorso canoro, è lo spunto per una serie d’animazione nuovissima e travolgente. Destinata ad un pubblico prescolare e realizzata interamente in 3D, è l’ultima produzione insieme alla content company marchigiana Rainbow. In onda a fine 2018 su Rai YoYo. A 60 anni dal debutto torna una property cult della tv italiana, Topo Gigio, la celebre creatura di Maria Perego che vanta oltre un milione di apparizioni tv in tutto il mondo ed infinite repliche. Topo Gigio tornerà in tv con 52 avventure ambientate

Trulli Tales 46

Mumfie

di stare al passo con i mutamenti non solo tecnologici ma anche di gusto. CARTONI DI PROSSIMA PROGRAMMAZIONE Per i più piccini è in onda la seconda stagione di Topo Tip, il delizioso topolino italiano divenuto un successo editoriale e televisivo internazionale. Una produzione di Rai Ragazzi con Studio Bozzetto & Co, Giunti Editore, Studio Campedelli. Esordirà a giugno sempre su Rai YoYo Trulli Tales. Le avventure dei Trullalleri, serie nata da un’idea italiana, ambientata ad Alberobello ed esportata in tutto il mondo. Una serie di magia e cucina coprodotta da Rai con Fandango TV e Congedo Cultararte. Su Rai Gulp da maggio è in onda la nuova serie di Spike Team - Olimpicamente Spike: la terza stagione del cartoon sulla pallavolo creato dal campione


Digital & Media RAI RAGAZZI Andrea Lucchetta e coprodotto con la sua Lucky Dreams, con la partecipazione della schermitrice Bebe Vio in versione animata, per un nuovo ultimo torneo che si svolgerà in sette città italiane. A maggio debutto per la serie animata Max & Maestro, che vede il coinvolgimento creativo e la partecipazione straordinaria di Daniel Barenboim, direttore d’orchestra e pianista di fama internazionale. Un progetto d’eccellenza, in grado di unire divertimento, avventura ed educazione musicale che ha coinvolto le televisioni di servizio pubblico di Italia, Francia e Germania, coprodotto con MP1 e Monello Productions. La storia di un ragazzino di periferia cresciuto con il rap e i videogames che sogna in realtà di diventare direttore d’orchestra, in concorso anche al Festival del Film di Animazione di Annecy. A giugno Rai Gulp presenta una nuovissima serie tutta italiana di 52 episodi di 11 minuti coprodotta con Studio Campedelli e Cartobaleno. Atchoo!, protagonista Teo, un bambino di 9 anni con una caratteristica particolare che lo distingue da tutti gli altri bambini: quando prova una forte emozione starnutisce e si trasforma in un animale. Non riuscendo a controllare i propri starnuti e nemmeno a prevedere in quale animale si trasformerà, Teo finisce spesso nei guai ma con l’aiuto dei suoi amici riuscirà sempre a cavarsela. LE LIVE ACTION SU RAI GULP Accanto ai cartoni animati, numerose sono le nuove serie di fiction per ragazzi previste su Rai Gulp. Sara e Marti #LaNostraStoria è la nuova

Max & Maestro serie tutta italiana prodotta con Stand by me in collaborazione con The Walt Disney Company Italia, con le giovani attrici Aurora Moroni e Chiara del Francia nel ruolo di due sorelle adolescenti che si trasferiscono da Londra a Bevagna, piccolo borgo medievale nel cuore dell’Umbria, dove è stata interamente girata la produzione. Una nuova fiction per ragazzi programmata per la fine del 2018, con la regia di Maria Sorrentino. Sono poi in arrivo quattro special tv di

Alex & Co, in vista della nuova fiction Penny on M.A.R.S., spin-off della sit-com di successo sui cinque amici in un campus musicale. Negli special ritroveremo Alex (Leonardo Cecchi), Nicole (Eleonora Gaggero), Emma (Beatrice Vendramin) e Penny - Pentachord Mendez (Olivia Mai Barret), che trasporteranno la storia nel mondo di M.A.R.S. (Musical Arts Reiner School), un prestigioso liceo musicale dove verranno ammesse la 14enne Penny e la sua amica del cuore Camilla (Shannon Gaskin). Una nuova serie tutta italiana girata in lingua inglese a Milano e dintorni, prodotta in collaborazione con il canale Disney e 3zero2 per la regia di Claudio Norza. Infine, è in onda su Rai Gulp Heidi Bienvenida, la nuova serie prodotta da Mondo TV Iberoamerica e Alianzas Producciones di Javier Francia. Protagonista la 14enne attrice argentina Chiara Francia, figlia dell’autrice della serie: Marcela Citterio, una delle più prolifiche autrici di serie per ragazzi come “Il mondo di Patty” e “Chica Vampiro”, che ha rivisitato il romanzo di Johanna Spyri dandogli una chiave di lettura moderna.

Atchoo! 48


Trends DOXA KIDS

IL LICENSING COME CHIAVE DI SUCCESSO PER EDITORIA E GIOCATTOLI Contributo a cura di Simona Abriani, kids licensing e publishing expert

Simona Abriani dai piccoli consumatori, dimostra la sua indiscussa forza commerciale. Sul fronte Giocattoli, i dati sono sostanzialmente stabili rispetto all’anno precedente con un valore pari a 1,6 milioni di euro e gli acquisti continuano ad essere concentrati nel periodo prenatalizio. Anche qui il licensing resta il protagonista indiscusso: il 93% dei bambini dai 3 ai 5 anni a Natale ha ricevuto 4 giocattoli (su un totale di 5 regali circa) e di questi 4 almeno 1 era un personaggio. Nella fascia di età superiore 6-7 anni la percentuale dei giochi con brand aumenta al 31% per tornare al 25% nella fascia 8-9 anni.

Doxa Kids, la business unit di Doxa dedicata alle aziende che con i loro prodotti e servizi si rivolgono al target bambini e ragazzi, ha presentato per il secondo anno lo studio sul mercato kids e i relativi trend di consumo delle famiglie. Coprendo diversi settori, i dati confermano in modo evidente che la famiglia italiana ha cambiato e sta cambiando abitudini e modalità nei consumi: è sempre più esigente, attenta alla qualità del servizio, più informata, più attiva ed abile nelle scelte adatte alle proprie necessità. Tra le novità, la famiglia ha modificato il modo di trascorrere il tempo libero con i figli apprezzando sempre più la condivisione di esperienze stimolanti in strutture ludiche, ben organizzate e attrezzate come i parchi di divertimento, i parchi avventura e gli acquari. Infatti, rispetto allo scorso anno questo settore ha visto una crescita del 7,5% con un fatturato di 430 milioni di euro. E i primi tre operatori in Italia hanno avuto un aumento del pubblico del 50% (2017 vs 2016). Anche il settore dei libri per ragazzi cresce (+7,9% rispetto all’anno precedente) e l’utilizzo del licensing, ben interpretato e ben declinato sui personaggi più amati 50


Trends KIDZ GLOBAL

COME I RAGAZZI PASSANO IL LORO TEMPO Una conversazione con Ivan Colecchia, Direttore di Kidz Global, su come i ragazzi utilizzano il loro prezioso tempo libero, tra i molteplici stimoli che ricevono dai media a loro disposizione. Un monito e un invito alla TV tradizionale di rinnovarsi per seguitare a dialogare con la nuova generazione dei Millennials.

Ivan Colecchia I ragazzi di oggi passano il loro tempo libero dedicandosi sempre più ai device digitali. Viene considerato come tempo libero circa 37 ore alla settimana (39% delle loro ore attive, senza considerare le ore di sonno). Questo tempo è diviso tra digital entertainment, relazione con gli amici ed attività creative. Sul tempo totale, non solo tempo libero, il toy tradizionale occupa il 6% mentre il digital occupa il 20% (Grafico 1). Se invece si prende come riferimento solo le ore del tempo libero, il peso dei device digitali schizza oltre il 50%! Come ci spiega Ivan Colecchia “Se vediamo le fasce d’età, questa tendenza è spalmata su tutti i gruppi, con un toy tradizionale che prevale solo per i più piccoli. Cambia inoltre il tempo dedicato allo schooling, che crescendo aumenta. Il device digitale invece occupa più o meno la stessa percentuale di tempo e, con le fasce d’età più alte, va a scapito del giocattolo tradizionale. È un trend europeo e globale.” I ragazzi in generale lavorano in multitasking. La stragrande maggioranza fa più attività contemporaneamente. In particolare la televisione è il device che

Grafico 1 subisce in assoluto di più l’effetto del multitasking: mentre i ragazzi guardano la tv, il 37% mangia, un 23% usa il tablet e un 22% usa il cellulare. Tutto questo contemporaneamente (Grafico 2). “Il tempo è l’unica variabile fissa e tutte

Grafico 2 52

le attività sono in concorrenza tra loro. Il tempo non si può aggiungere e tutte le attività che si aggiungono corrodono del tempo a quelle pre-esistenti. Quindi, mentre prima c’era solo la tv come elemento che occupava del tempo


Trends libero, ora ce ne sono un’infinità”. Continua Ivan: “A mio avviso, dal punto di vista entertaiment, queste tendenza al multitasking è dovuto alla notevole ricchezza dell’offerta che fa sì che il bambino insieme all’ampliamento della proposta tecnologica, passa continuamete su altre attività.” Tanto è vero il multitasking estremo sulla televisione, quanto per altri device, che hanno la capacità di attrarre l’attenzione e la concentrazione del bambino molto più del mezzo televisivo, non vale la stessa regola (Grafico 3). Come ci spiega sempre Ivan Colecchia “sicuramente incide l’elemento di passività vs. la volontà

Grafico 3

Grafico 4 di scegliere cosa vedere e il tempo da dedicare a ogni contenuto. È sempre più forte tra i bambini il passaggio dalla visione passiva alla visione attiva”. Infatti, già dai 7/9 anni cominciamo a parlare di Generazione C, dove C sta per Contenuto: sono gli stessi ragazzi che generano un contenuto, dalla loro camera,

che poi caricano online e ambiscono ad essere loro i creatori di contenuti e quindi protagonisti. Le motivazioni del forte multitasking legato alla fruizione del mezzo televisivo, vanno dal “passare il tempo” ovvero la noia (quello che c’è in tv annoia), piuttosto che fare un videogame. Un 20% parla con altri

Grafico 5 53

amici e un 17% addirittura ascolta musica (Grafico 4). Questo enfatizza ancora di più l’elemento da babysitter della tv, che non riesce ad avere quel ruolo attivo che possono avere oggi i tablet. È un campanello d’allarme su quello che oggi propone la tv. È anche vero che molto è legato all’esplosione di offerte alternative di entertainment, laddove alla base c’è sempre il fattore tempo che resta fermo. “Mentre un broadcaster innovativo come Netflix non risolve il problema per i kids ma per gli adulti, Youtube impersona il media per eccellenza per i kids, con una fruizione pari al 65%, perché è possibile creare i contenuti, caricarli, vederli e condividerli.” Tornando alla fruizione della tv, i generi dominanti sono l’animazione e il fantasy, che giustifica la fruizione predominante da parte dei più piccoli. La tv su alcune fasce d’età rimane ancora il device preferito (i giovanissimi), però ci sono una serie di trend che vanno verso un grosso incremento di scelta per altri device, tablet per i più piccoli e cellulari per i più grandi, a scapito della televisione. È un trend mondiale, partito dagli USA dove da tempo la tv non è più il device preferito su tutte le fasce d’età (Grafico 5). Conclude Ivan Colecchia “la TV ha la scommessa su come fornire contenuti accattivanti che possano essere fruiti in modo interessante dai bambini. Se la tv programma un contenuto interessante deve poter essere in grado di fornirlo in modo variegato su altri supporti per far continuare l’esperienza con la franchise e far crescere il rapporto di fedeltà e aumentarne l’esposizione. La scommessa è la multipiattaforma, che crea una maggiore attenzione su una o più franchise di riferimento per il broadcaster”.


Save the Date WHAT’S NEXT

Abbonandoti alla rivista potrai ricevere le nostre newsletter

RICHIEDI ORA L’ABBONAMENTO A LICENSING MAGAZINE

settimanali, BM e-news, per essere sempre aggiornato sulle ultime novità di settore, con uscita periodica ogni mese.

Non perdere nessun numero della rivista leader in Italia ed in Europa in ambito licensing, digital&media e publishing.

Puoi ricevere per un anno la rivista trimestrale (4 numeri) di LICENSING MAGAZINE al prezzo di

Puoi riceverla comodamente in ufficio oppure a casa sottoscrivendo un abbonamento annuale.

Euro 16,00 se spedita in Italia

La rivista è disponibile sia nella versione inglese che italiana.

oppure Euro 20,00 se spedita in Europa (Il costo include le spese di spedizione ed IVA)

Abbonarsi è semplice! Richiedi subito a info@bm-eu.com il Modulo di Richiesta Abbonamento oppure scaricalo dal sito www.licensingmagazine.com nell’apposita sezione. Potrai pagare comodamente con carta di credito oppure tramite bonifico bancario.

CALENDARIO EVENTI EVENTO

LUOGO

DATE

CATEGORIA

SITO WEB

MIFA

ANNECY

12-15/06/2018

entertainment

www.annecy.org/mifa/presentation:en

PITTI UOMO

FIRENZE

12-15/06/2018

moda uomo

www.pittimmagine.com/corporate/fairs/uomo.html

WHITE SHOW

MILANO

16-18/06/2018

moda e accessori.

www.whiteshow.it

PITTI BIMBO

FIRENZE

21-23/06/2018

moda bambino

www.pittimmagine.com/corporate/fairs/bimbo.html

CONFERENCE

SHEFFIELD

03-05/07/2018

entertainment

www.thechildrensmediaconference.com

PANORAMA/B&B

BERLINO

03-05/07/2018

moda e accessori

www.panorama-berlin.com

PLAYTIME BERLINO

BERLINO

04-05/07/2018

moda bambino

www.iloveplaytime.com/berlin

LICENSING EXPO CHINA

SHANGAI

25-27/07/2018

licensing

www.licensingexpochina.com/en-us/

GAMES.COM

COLONIA

22-25/08/2018

game

www.gamescom-cologne.com/gamescom

EXPO LICENSING BRASIL

SAN PAOLO

28-29/08/2018

licensing

expolb.com.br/

AUTUMN FAIR

BIRMINGHAM

2-5/09/2018

homeware

www.autumnfair.com/#/

MAISON&OBJET

PARIGI

07-11/09/2018

homeware

www.maison-objet.com

CARTOON FORUM

TOLOSA

10-13/09/2018

entertainment

www.cartoon-media.eu/cartoon-forum

HOMI

MILANO

14-17/09/2018

homeware

www.homimilano.com

MICAM/MIPEL

MILANO

16-19/09/2018

accessori

www.themicam.com - http://mipel.com

KID+JUGEND

COLONIA

20-23/09/2018

access. bambino

www.kindundjugend.com/kindundjugend

SUPER

MILANO

22-24/09/2018

moda

www.pittimmagine.com/corporate/fairs/super.html

WHITE

MILANO

21-24/09/2018

moda e accessori

www.whiteshow.it

THE CHILDREN’S MEDIA

54


News SHOWLAB

Le guerriere idol Miracle Tunes con un nuovo importante annuncio per l’Italia In seguito allo strepitoso lancio di Miracle Tunes all’ultimo Bologna Licensing Trade Fair, la franchise è pronta per diventare il prossimo fenomeno girls in Italia e in Europa definizione degli ultimi accordi mancanti, come l’abbigliamento, il publishing e il food, abbiamo ormai quasi completato il nostro ambizioso progetto di sviluppo licensing.” Abbiamo parlato con la Content Director di Boing, Alice Fedele: “la struttura editoriale semplice e coinvolgente, le musiche orecchiabili, le coreografie incredibili ed una peculiare cura dei dettagli, ci hanno fatto scegliere Miracle Tunes come show dedicato al target femminile per il 2018/2019. Inoltre non ci ha lasciato dubbi il fatto che ci fosse a bordo un partner come Giochi Preziosi con il ruolo di Master Toy Licensee.”

La serie composta da 51 episodi da 26 minuti, sarà in onda in Italia in esclusiva prima TV su Boing (canale 40 del DTT) nel back to school 2018. Miracle Tunes che ha come target di riferimento le bambine dai 4 ai 9 anni, non avrebbe potuto trovare un broadcaster migliore. L’entusiasmo dei licenziatari già a bordo è ai massimi livelli. Il General Manager Consumer Products del Gruppo Prodea, Guido Bertè, ci spiega: “Siamo felici di poter annunciare la ormai imminente messa in onda di Miracle Tunes, che dopo il grande successo ottenuto in Giappone, si appresta a diventare un grande fenomeno anche in Europa. Con la

Il Presidente del Gruppo, Enrico Preziosi, a conclusione dichiara: “la serie ha catturato subito la nostra attenzione, presentandosi come un possibile successo dei prossimi anni. Il mirato utilizzo dei giocattoli all’interno della serie ci ha spinto a voler diventare Master Toy Licensee. Crediamo molto in Miracle Tunes. È per noi uno dei progetti Master Toy di punta del prossimo triennio e speriamo che possa dare a tutti grandissime soddisfazioni.”

STAY TUNED! 56


#03| 201 8

€ 4,00

LICENSING | BRANDING | MEDIA&DIGITAL | PUBLISHING TRADE MAGAZINE

LE ULTIME NEWS DI SHOWLAB IL SUCCESSO DI YOYO CONTINUA MIRACLE TUNES: ANNUNCIATO IL PARTNER BROADCASTER!

LM Maggio 2018 ita  

LICENSING | BRANDING | MEDIA&DIGITAL | PUBLISHING TRADE MAGAZINE

LM Maggio 2018 ita  

LICENSING | BRANDING | MEDIA&DIGITAL | PUBLISHING TRADE MAGAZINE

Advertisement