Page 1


Editorial

caro lettore Il numero di aprile è un numero estremamente ricco. Raccoglie pressoché la quasi totalità delle principali novità della prossima stagione. Dai contenuti raccolti in questo numero e dai numerosi incontri che abbiamo svolto in questi mesi con gli operatori del settore, sicuramente c’è una voglia di cambiamento. A chiederlo in particolare sono le aziende che producono i beni di consumo su licenza, i licenziatari, che sono il pilastro del successo di una property, qualsiasi essa sia. Queste aziende investono nel mercato delle licenze e subiscono in prima persona gli andamenti dei marchi, ed è da loro che deve partire la prima scommessa di cambiamento. Essa non deve essere nel ridurre il parco licenze. Al contrario, la licenza resta ed è il vero strumento che aiuta a vendere maggiormente i propri prodotti. Pertanto, ecco qualche spunto per il cambiamento. Prima di tutto, smettere con una concorrenza ormai basata solo sul killer price e dannosa per il licenziatario stesso. Secondo, diversificare e scoprire la ricchezza dei marchi disponibili sul mercato. Terzo, essere protagonisti attivi e cercare marchi con i quali costruire un progetto e avere un ruolo di vero e proprio partner. Quarto, portare il dialogo a tre e non più a due: in ogni progetto è fondamentale che il licenziatario abbia il supporto del licensor o agenzia e che il retail possa contare su entrambi per mettere a scaffale non solo un prodotto ma un’esperienza presso il proprio punto vendita. Quindi il cambiamento va affrontato in modo positivo e invitiamo i nostri lettori a leggere la rivista con questa visione e scoprire nelle prossime pagine i marchi adatti per sviluppare il prossimo progetto vincente. Come sempre vi invitiamo a leggere, commentare e condividere. Buona lettura! Scriveteci per mandarci vostri commenti ed essere presenti sul prossimo numero a office@bm-eu.com

DIGITAL VERSION

Seguite le nostre news quotidiane su: licensingmagazine.com brands-magazine.com SOCIAL @BM_BrandsNews @BMLicensingNews @Licensing Magazine

PUBLISHER BM Srl EDITOR-IN-CHIEF Daniele Passanante GRAPHIC DESIGN Francesca Wolfler SPECIAL THANKS TO Kay Bird, Christel Feyen, Chiara Pellegrini PUBLISHING, ADVERTISING AND ADMINISTRATION BM Srl Piazza Statuto, 3 - 10122 Torino, Italy Ph. +39 011 5622943 info@bm-eu.com www.bm-eu.com PRINTING Pixartprinting SpA, a Cimpress Company Via 1° Maggio, 8 30020 Quarto d’Altino VE, Italy L’editore ha avuto cura a richiedere l’autorizzazione per l’utilizzo delle immagini. In ogni caso laddove questo non è stato possibile, l’editore è a disposizione per regolarizzarne l’uso di eventuali immagini contestate.

Rivista professionale registrata al ROC numero 25906

@BM_BrandsNews

ABBONAMENTO Per ricevere la versione cartacea di Licensing Magazine scrivete a: info@bm-eu.com e richiedete il modulo di sottoscrizione abbonamento oppure visitate i nostri siti web, nella sezione dedicata.

LA VERSIONE DIGITALE E LA DISTRIBUZIONE IN OCCASIONE DEGLI EVENTI DI SETTORE RESTA GRATUITA.

numero 25906


Contents

10 16 20 22 26 29 30 32

Cover story Rainbow

News

44 48

Digital&Media

52 64 65 66

Events

Showlab Smiley Turner Atlantyca Victoria Licensing & Marketing Mondo Tv

68 70 72

CPLG

74

Raicom Studio Campedelli

#BLTF17 #BLTF17 News: Koko Rose Media #BLTF17 News: Monskey #BLTF17 News: Dibidi World

Licensees Bolaffi Worldcart

Pea & Promoplast

Publishing Il Sole di Carta

38 37 38 42

News Maurizio Distefano

52

Viacom

Sanrio

78 80 84

42 8

Trends German Market

Events Gli eventi Licensing di UBM Advanstar

Save the date What’s next


Cover story RAINBOW

UN ANNO DI SUCCESSI TRA SERIE TV E CONSUMER PRODUCTS RAINBOW, CON LE SUE PRODUZIONI TELEVISIVE INNOVATIVE, UNA STRATEGIA DI LICENSING ARTICOLATA E SENZA MAI PERDERE DI VISTA LA PROMOZIONE, SEGUITA A FARE TENDENZA. E NON SOLO IN ITALIA. Ogni property in casa Rainbow è una case history di successo. Per ogni novità, la factory prevede un piano di sviluppo dedicato e la ricerca di partner strategici che possano contribuire con un tocco originale ed esclusivo al successo del singolo marchio. Sul fronte marketing, per ogni property viene attuata un’articolata rete di iniziative con partner strategici e che coinvolgono spesso i licenziatari, permettendo a questi di avere più canali di visibilità oltre il consueto retail. Una continua proliferazione di contenuti, oltre la televisione, pensati per il web e i social ed eventi speciali. Tra gli assi portanti dello sviluppo delle property by Rainbow sicuramente il publishing gioca un ruolo fondamentale. La consociata Tridimensional crea per ogni property uno sviluppo di contenuti extra rispetto alla serie tv: sono continuativi e permettono ai protagonisti delle serie di vivere al di fuori dello schermo, ponendo così le basi

in cui è programmata la prima live-action by Rainbow. Sul fronte estero, la serie tv è stata lanciata anche in Brasile, Francia, Est Europa e Russia; mentre a partire da Marzo è disponibile su Netflix in USA, Canada, UK, Italia e, a seguire, in Brasile e Francia. La serie tv è un mix vincente di moda e musica. Quest’ultimo elemento è spesso predominante, al punto tale che il gruppo formato dai protagonisti della live-action, i Moodboards (Maggie, Bianca, Jacques, Quinn ed Edu) si esibiranno presto in un evento live. Si tratta di un vero e proprio spettacolo, che si terrà a Roma il 20 maggio in una location di primo piano, degna dei più grandi eventi live presso la Capitale, come l’Auditorium Conciliazione. Maggie & Bianca Live Event per una longevità duratura del singolo marchio. Infatti Rainbow mira soprattutto a creare properties che durino nel tempo e che diventino degli evergreen. In quest’ottica, in un solo anno, sono state lanciate ben tre nuove serie tv sul mercato, che da subito hanno suscitato l’attenzione del pubblico e degli addetti ai lavori. Di seguito un approfondimento sugli sviluppi dei titoli di punta di una delle principali content factory europee. Maggie & Bianca Fashion Friends

Copertina Magazine Maggie & Bianca

In Italia, la programmazione televisiva di Maggie & Bianca, il live action prodotto da Rainbow e in co-produzione con Rai Fiction, è estremamente positiva, al punto che Rai Gulp, il canale tematico per ragazzi dai 6 ai 10 anni della Rai, diventa il più seguito nella fascia oraria

10

App Selfie Skicker by Melazeta


Cover story ispirate agli elementi centrali della serie tv. È disponibile su App Store e Google Play ed è collegata alla app di Simba, Selfie Sticker. Infine, prosegue l’importante collaborazione con Simba Dickie Group, con nuovi prodotti, come un lookbook ricco di adesivi e attività, delle originali cuffie musicali e il make up smartphone. Per concludere, sul piano marketing sono in via di sviluppo numerosi eventi e iniziative per consolidare l’awareness del brand.

Look Book Maggie & Bianca by Simba Un evento unico che farà cantare e ballare tutti i fan sulle note delle canzoni più emozionanti e coinvolgenti della serie, con delle ricche coreografie. Seguendo sempre il filone della musica, prima del live esce il primo album in distribuzione dal 31 marzo da Sony Music Entertainment Italy. Il cd Come le star conterrà i “best of” della prima e della seconda serie di Maggie & Bianca Fashion Friends, interpretate dai Moodboards, la band composta dai protagonisti della serie tv in live action ovvero da: Maggie (interpretata da Emanuela Rei), Bianca (interpretata da Giorgia Boni), Jacques (interpretato da Sergio Ruggeri), Quinn (interpretato da Luca Murphy Saviozzi) ed Edu (interpretato da Sergio Melone). Sul fronte publishing, è uscito a febbraio il magazine di Maggie & Bianca Fashion

Cuffie Maggie & Bianca by Simba

Friends, edito da Tridimensional. La rivista contiene tante curiosità sui protagonisti del live-action, consigli di moda, giochi, test, poster e un gadget in ogni numero. L’uscita del magazine è stato promossa da campagne pubblicitarie on air e web. Sul fronte libri, Mondadori propone nuovi libri sul mercato in vista dell’estate, come il Fan Book, ovvero la guida ufficiale alla serie tv, imperdibile per tutte le fan. L’altro libro è un activity con adesivi, Il libro creativo, che contiene giochi e attività manuali. Come già detto, l’altro elemento centrale della serie tv è la moda e non poteva mancare una collezione d’abbigliamento. In particolare, Rainbow ha stretto una partnership con LOVE FOR DENIM BV per la capsule collection VINGINO. Vingino con il suo stile fresco e colorato esprime perfettamente il mood della serie TV. La prima collezione è stata una linea di magliette lanciata al Pitti Bimbo di Gennaio, mentre la seconda collezione esce in occasione della PE 2017. L’intera linea è caratterizzata dalle grafiche e dalle icone presenti nella serie come il motto GO.ZY e il logo della Fashion Academy. Il fronte digitale, sempre più presente in ogni strategia di licensing, è caratterizzato da una app, Selfie Sticker - Maggie & Bianca, in partnership con Melazeta, che già in passato ha lanciato numerose app Winx e che sta lavorando anche sulla app dedicata a Regal Academy. La prima App di Maggie & Bianca, uscita a gennaio, è ideata per personalizzare i propri selfie con sticker, background, effetti e icone

11

Regal Academy Magazine Regal Academy La nuova serie animata by Rainbow, dai toni molto ironici e divertenti e ispirata alle favole più amate di sempre prodotta in collaborazione con Rai Fiction e in onda su Rai YoYo, è un successo televisivo negli States e in Italia ed è stata già distribuita in oltre 100 Paesi negli ultimi 10 mesi. Anche per questa property c’è un ricco programma di licenze in via di sviluppo. Partendo dal giocattolo, Giochi Preziosi, master toy per il mercato europeo, che dopo il lancio dei primi prodotti per il Natale, esce con nuove referenze: Regal Academy Dancing, Diamond Princess e Fairy Glitter, tre versioni di bambole che interpretano la magia fiabesca della serie tv per le giovanissime fan. Non manca l’omonima rivista, sempre edita dalla casa editrice del gruppo, Tridimensional, e anche essa uscita a inizio 2017 e sostenuta da una ricca campagna adv on air e web. I libri sono a cura di Fabbri Editore, che a marzo ha pubblicato altri quattro nuovi libri: oltre al terzo romanzo della collana


Cover story RAINBOW

Libri Regal Academy by Fabbri di libri già disponibile in libreria, esce un activity book cartonato, Manuale di incantesimi, e altri due activity con adesivi. Tsumanga Studios, partner storico di Rainbow, con 4 app già lanciate per Winx Club, lancerà ad aprile una app “Regal Academy - Fairy Tale Pop”, basata sui favolosi contenuti della serie Regal Academy. La app sarà disponibile su Google Play e App Store. Gli eventi live, una costante di tutte le property Rainbow, non mancano per Regal Academy. Juice Mall è il licenziatario italiano ufficiale degli eventi organizzati presso i centri commerciali, con uno show interattivo con i protagonisti della serie per far entrare i bambini nel mondo delle favole.

Academy Dancing, Diamond Princess by Giochi Preziosi

Regal Academy Fairy Tale Party a Gradara A inizio estate, presso il Castello di Gradara (Marche), Rainbow propone il principale evento Regal a target consumer. Infatti, dal 2 al 4 giugno, nella suggestiva cornice del castello marchigiano, è previsto un grande evento per famiglie e bambini. Il Castello di Gradara si trasformerà per 3 giorni nel magico mondo di Regal Academy. Aree tematizzate con i motivi di Regal Academy nelle principali aree del castello, indoor e outdoor; attività ispirate alla serie; giochi e performance interattivi ispirati ai principali elementi e ai protagonisti del cartone animato e live performance. Il tutto arricchito da una comunicazione integrata dedicata al target famiglia. L’evento presso il Castello di Gradara è una delle inziative principali di un più vasto piano marketing, che include una comunicazione integrata dedicata al target famiglia, con uno sviluppo nazionale ed estero.

Eventi Regal Academy by Juice Mall

12


Cover story RAINBOW

World Of Winx by Edicart Wold of Winx Il magico mondo delle Winx è sempre ricco di novità e resta la punta di diamante dell’universo Rainbow, nonostante le nuove e ricche produzioni. La property è ormai un classico, tocca il target delle bambine e ammicca alle adolescenti di oggi cresciute con il mito delle Winx. Un brand solido nel mercato italiano ed estero, sinonimo di qualità per i partner che aderiscono ai numerosi progetti che hanno per protagoniste le fate alate più famose al mondo. Nel 2016 è uscita la nuova serie tv co-prodotta con Rai Fiction e in associazione con Netflix, World of

Winx, che ha visto le eroine vivere nuove avventure, questa volta sulla Terra e alla ricerca di giovani talenti, e ha ispirato nuove grafiche e stili per i numerosi partners del brand. La serie tv è stata lanciata lo scorso novembre su Netflix USA ed è in onda su RaiGulp da gennaio con risultati molto positivi. Tra i nuovi personaggi della serie troviamo Ace, il presentatore del talentreality show “WOW!”. In World of Winx le cinque fate ricevono, inoltre, un nuovo potere, il Dreamix, di cui non conoscono subito gli effetti e le potenzialità, ma che scoprono nel corso delle tredici puntate. Mentre su Netflix la programmazione

14

è world-wide, i prossimi Paesi dove è prevista la distribuzione della serie su free TV sono Russia, Brasile, Francia, Turchia e molti altri a seguire che saranno presto annunciati. Sul fronte giocattolo, le fashion doll ispirate a questa nuova serie tv hanno fatto il loro debutto all’ultima fiera del giocattolo di Norimberga. Witty Toys, un’azienda del gruppo Rainbow i cui prodotti sono distribuiti in Italia da Giochi Preziosi, ha presentato la nuova collezione, con un ottimo riscontro da parte del retail. Secondo i dati di NPD Group, l’ultima bambola Winx lanciata, la Winx Tynix Fairy, a novembre 2016 è stata la migliore bambola in termini di performance di vendita in Italia. Le bambole di questa nuova collezione includono la tanto preannunciata Dreamix doll, già familiare a tutte le fans delle Winx e disponibile in sei versioni. Altra novità è la nuova bambola elettronica Action-Spy, con il corpo illuminato e con un gadget aggiuntivo, che è un guanto simile a quello indossato dalle eroine nella serie tv. Il publishing è sempre centrale nello sviluppo delle properties Rainbow. Oltre allo storico magazine, che ha superato il 150mo numero lo scorso settembre, Edicart pubblica sei nuovi libri, suddivisi tra storie, activity e libri per giocare come il puzzle book. L’uscita di questi prodotti è prevista per la tarda primavera. Questo lancio si affiancherà alla collana di libri Winx Club, che continuano ad uscire regolarmente e considerati ormai una presenza classica sugli scaffali, sia in libreria che presso la GDO. Infatti, in primavera è prevista l’uscita di due nuovi libri di questa collana.

Winx Dreamix Fairy


News SHOWLAB

SHOWLAB: ESORDIO NEL LICENSING CON FOCUS SU PRESCHOOL E TEEN

Showlab avvia il proprio percorso nel licensing business puntando sui due target più caldi dell’industria, il prescolare e il teen e lo fa con due brand di punta. Sul fronte prescolare propone sul mercato la serie tv YoYo, ispirata all’omonimo canale televisivo della Rai per i più piccoli e leader negli ascolti. Per i grandi propone il contenuto del momento per questo target, ovvero il mondo dei youtuber con Blasteem, che è una piattaforma, evento live e molto di più.

52 episodi x 7 minuti in 3D, è il primo progetto su cui si sta focalizzando la divisione licensing di Showlab. Forte della grande awareness dell’omonimo canale RAI, la serie ha da subito incontrato grande interesse da parte dei players di tutte le categorie merceologiche. Sentiamo da Guido Bertè maggiori dettagli in merito. LM. Ci puoi raccontare di più sulla serie? GB. La serie, prodotta da Showlab in coproduzione con RAI, la società belga

Di seguito proponiamo due interviste per saperne di più su YoYo e Blasteem, intervistando rispettivamente Guido Bertè, General Manager Showlab Consumer Products, e Maurizio Valente, Direttore Editoriale Blasteem.

YOYO: DAL NOME DI UN CANALE DI SUCCESSO ALLA REALIZZAZIONE DI UN’ENTUSIASMANTE SERIE ANIMATA IN COPRODUZIONE CON RAI In onda già dalla fine di Marzo la serie animata prescolare YOYO, composta da 16

Grid Animation e l’Irlandese Telegael è stata realizzata anche in collaborazione con il grande maestro Ugo Nespolo, il più famoso esponente Italiano della Pop Art internazionale, che per la prima volta si cimenta in un’animazione 3D inserendo tutta la sua gioiosa energia cromatica. I protagonisti della serie sono due gemelli di 7 anni con personalità molto diverse fra loro: il timido e prudente YO, che riflette prima di agire e l’espansiva ed impulsiva YO che agisce prima di riflettere. Two Heads are better than One: questo è il filo conduttore di ogni singolo episodio che vede YO e YO ogni volta coinvolti in particolari situazioni che possono essere risolte solo quando l’empatia che esiste tra i gemelli diventa protagonista nella loro frase ricorrente “Stai pensando a quello che sto pensando io? Sì, come sempre!”.


News Abbiamo inoltre riscontrato, con grande piacere, interesse anche da parte di alcune aziende non abitualmente vicine al licensing.

Le storie sono ambientate in 12 mondi di fantasia tutti progettati dal maestro Ugo Nespolo e nei quali i protagonisti si avventureranno assieme al loro fido amico, il cane Ragoo, una spalla che dà a tutta la serie un’impronta comedy del tutto inusuale nelle produzioni rivolte al target prescolare. LM. Quando è partito il programma di licensing? GB. Già a partire dal mese di Gennaio 2017 Showlab e Raicom hanno iniziato

assieme a sviluppare uno specifico piano finalizzato a costruire le basi per un duraturo programma di licensing. Dopo aver inizialmente contattato i principali partner delle due driver category, Publishing e Toys, lo Showlab YOYO Licensing Day è stato l’evento chiave che ha determinato l’inizio delle vendite licensing. Sono infatti già in fase di avanzata negoziazione alcuni accordi nelle categorie Ricorrenze, BTS e Abbigliamento e avviate altre numerose trattative a copertura di quasi tutte le categorie merceologiche affini al target.

17

LM. State già pensando ad uno sviluppo internazionale? GB. Il sicuro successo della serie YOYO sul canale RAI ha consentito sin da subito al nostro distributore televisivo di attivare concrete trattative con i principali broadcaster internazionali. Partendo infatti dal Sud Europa – Spagna, Portogallo, Francia e Grecia –, dove la serie è già stata presentata da alcuni mesi, stiamo definendo i primi accordi di agenzia per avviare anche in questi territori le prime trattative licensing focalizzandoci sulle stesse driver category dell’Italia. È nostra intenzione replicare anche in questi Paesi una giornata dedicata alla presentazione della property finalizzata a realizzare in collaborazione con i nostri agenti un programma di licensing dedicato, supportandolo con una serie di attività di marketing e comunicazione sulle più autorevoli riviste di settore. Successivamente a questa prima fase di sviluppo, sempre seguendo il posizionamento della serie TV, è nell’intenzione di Showlab proseguire la definizione di ulteriori accordi di agenzia a totale copertura del territorio europeo, degli Emirati, della Russia e CIS.


News SHOWLAB

Matt & Bise

BLASTEEM: IL FUTURO E’ IN RETE Blasteem è la prima Content Factory italiana, creata da Showlab e partecipata da Mediaset, interamente dedicata alle webstar più seguite in Italia. Rinominato come lo “Youtube italiano….”, Blasteem è un portale online per contenuti premium realizzati dai principali Creator del mondo dei social network. LM. Maurizio Valente, in qualità di direttore editoriale, ci puoi raccontare che cos’è esattamente La Casa dei Creator? MV. Blasteem non è solo una destination, ma anche un vero e proprio spazio fisico: una struttura di 1.600 metri quadrati con camerini, sale di registrazione, postazioni per il game-play e persino un campo da

basket, situata a Milano. Qui i Creator possono confrontarsi, trovare nuove idee, stringere collaborazioni, avere un supporto tecnico e professionale per realizzare i loro video. E non da ultimo possono incontrare dal vivo i loro fan. LM. Quanti Creator hanno già vissuto l’esperienza di Blasteem? MV. Hanno già collaborato con noi più di 60 webstars che assieme capitalizzano un pubblico di più di 20 milioni di fan. Per fare alcuni nomi, molto noti al pubblico dei ragazzi, possiamo citare: Matt & Bise, iPantellas, Dexter, Illuminati, Leonardo Decarli. LM. Blasteem non è solo un momento di condivisione tra i Creator, ma anche un live. Cosa ci puoi dire di più? MV. Lo scorso 5 dicembre, presso la

18

sede di Blasteem a Milano, si è svolta la quarta edizione dell’evento live, dove sono stati premiati i migliori volti del web, in particolare youtubers, ma anche volti della musica e dello spettacolo molto famosi sui social. Il Web Show Awards si svolge ogni anno a dicembre. La prima edizione si è tenuta a Napoli nel 2013 ed è stata condotta da Jacopo Morini e Frank Matano. La seconda edizione si è svolta nel 2014 in occasione del Motor Show di Bologna ed è stata condotta da Alessandro Cattelan. La terza edizione si è svolta a Roma nel 2015 all’interno di Webland. Quindi un evento itinerante che ad oggi ha coinvolto le principali città italiane. LM. A chi si rivolge esattamente Blasteem? MV. I contenuti su Blasteem sono per loro natura molto vicini ai nuovi Millennials e non per ultimi alla Generazione Z. Infatti i video sono visti principalmente da ragazzi di età compresa tra i 13 e i 24 anni. I giovani di queste categorie mediamente vedono tre video ciascuno e preferiscono usare lo smartphone come supporto quotidiano. Creators, Influencers, Bloggers, Youtubers… sono tutti personaggi dai nomi non del tutto chiari e comprensibili per molti genitori che, seppur assolutamente “connessi”, non sono mai del tutto tranquilli quando i propri figli sono “in rete”. Benché possono essere fonte di ispirazione, la gestione di contenuti social e web è molto difficile e complessa, proprio per la natura “spontanea”. Dall’altra parte, i millennials, ma soprattutto la generazione Z, seppure attratti dal brand, non si identificano con esso. Loro stessi vogliono essere identificati e si concentrano sullo sviluppo del self-branding. Da qui la nascita e proliferazione di youtubers e creators.


News tra il mondo dei grandi e quello dei più piccoli, ed è sempre attento alla nascita ed evoluzione di nuovi creator e nuove tendenze. Per esempio, i brand del gaming così come gli organizzatori delle principali fiere di settore dichiarano che il 2017 sarà l’anno zero del progamming italiano. Blasteem ha scelto la squadra di Overwatch, la più forte a livello italiano e vincitrice della Games Week 2016, che si allenerà e gareggerà all’interno della Factory Blasteem, in un’area ultra tecnologica e sempre online, completamente dedicata al progamming. In questo modo noi accogliamo nuovi contenuti e protagonisti del mondo web e social. I criteri di aggregazione ed interesse tra i ragazzi di queste due complesse generazioni passano attraverso la condivisione di temi ed idee in uno spazio temporale ristretto. A maggior ragione i youtubers sono spesso fenomeni che durano per un tempo limitato e subito ne subentrano altri. Il motto di queste generazioni è: “Se hai da dire qualcosa dillo e basta. Se quello che dici è interessante ti seguo”. Quindi non più “tuttologi” ma “super champions” di specifici argomenti, capaci di influenzare e creare veri e propri modelli comportamentali. LM. Quale il rapporto tra Blasteem e gli

altri brand? MV. È un rapporto in evoluzione. Per esempio, per la prima volta nella storia del Web, la coppia comica Matt & Bise prenderà il posto del coniglio di Nesquik per il lancio dell’EXTRA CHOCO. Questa operazione è nata dalla richiesta del brand di avvicinare i nuovi Millenians al Nesquik EXTRA CHOCO. Blasteem ha creato un percorso dall’online con contenuti sia di intrattenimento che educational, fino ad arrivare sugli scaffali dei supermercati. Questo è un esempio di interazione con altri brand e direi che siamo solo all’inizio. LM. Fate scouting di nuovi contenuti? BM. Blasteem si pone come un traduttore

19

“Blasteem è l’unico aggregatore riconosciuto e portatore di messaggi positivi all’interno di questo mondo. L’obiettivo è aiutare i giovani talenti ad esprimersi con le forme e le modalità più corrette, mettendoli nelle condizioni di poter creare liberamente, in un contesto a loro favorevole”. Maurizio Valente, Direttore Editoriale Blasteem


News SMILEY

UN NUOVO RINASCIMENTO ITALIANO SMILEY STA VIVENDO UN FANTASTISCO PERIODO NEL MERCATO ITALIANO, CON 68 LICENZIATARI SU 13 CATEGORIE SVILUPPATE E CHE RAPPRESENTANO IL 50% DELL’INCREMENTO DI PARTNERS DAL 2014 E UNA CRESCITA DEL 71% IN REVENUE LUNGO LO STESSO PERIODO. Un Lifestyle Fashion Brand completo Nel mercato italiano Smiley è percepito come un brand lifestyle e fashion completo, con interressanti collaborazioni negli ultimi 12 mesi con alcuni dei più importanti nomi della moda italiana, come Fendi, Moschino, Moncler, Happiness, Joshua Sanders, Jimi Roos, Le Pandorine, Palm Angels e Giuseppe Zanotti, insieme ad entusiasmanti operazioni DTR e partnership con retailers come Brekka, OVS e Prenatal, così come licensing partnership con Sabor e Sicem, che provano come Smiley sia un brand trasversale, adatto a tutti, dalla fascia di prezzo più bassa a quella più alta.

Record previsto nel 2017 Il 2017 si prospetta come un altro anno stellare in Italia per il brand più felice del mondo, con il lancio di una serie di categorie e licenziatari. Questo include i libri per bambini del gruppo Edicart, mentre Zaini lancia le caramelle di Smiley e una linea di uova di Pasqua con le sorprese brandizzate. Questo aumenta la presenza del brand nel comparto food in Italia, che comprende già Witors e Dalla Costa. Le partnership già esistenti nel back to school con Franco Cosimo Panini

Smiley Sweets by Witors

I libri di Edicart

Smiley by Moschino

Pull and Bear e Claire’s e partnership di grande successo con Giraudi (Food), Nici (gifts e plush) e Simba (Toys).

saranno completate da partnership sul gift e toy come quelle con Creativemente, Rocuccio, Marpimar e infine Multiprint, che ha lanciato set di timbri e quaderni che stanno riscuotendo successo tra i retailers italiani. Questi nuovi licenziatari aumenteranno il business di Smiley con retailers come Coop, Auchan, Piazza Italia, Carrefour e Esselunga. Infine, Smiley ha anche una serie di collaborazioni di successo in Italia, come quelle con brand e retail moda come Zara, 20

Celebrare l’anniversario del brand Il 2017 segna il 20mo anniversario dalla nascita del brand, ovvero da quando gli smiley hanno rivoluzionato il modo di fare Comunicazione e sono diventati un fenomeno di costume che ha coinvolto ogni giorno milioni di consumatori nel mondo. Questo fenomeno ha permesso alla Smiley Company di creare un nuovo brand, SmileyWorld, che ha espresso migliaia di emozioni che oggi possono essere applicate a una grande varietà di prodotti. Dalla nascita ad oggi, questi Smileys sono stati rappresentati su decine di migliaia di prodotti creati da oltre 800 licenziatari, generando oltre 1 bilione di dollari in vendite al retail.

I timbrini di Multiprint


News TURNER

TURNER: LE PROSSIME NOVITÀ DA NON PERDERE DI VISTA! DI SEGUITO I TITOLI DI PUNTA DELLA MAJOR PER LA PROSSIMA STAGIONE THE POWERPUFF GIRLS: le nuove icone femminili Lo scorso aprile, Cartoon Network ha lanciato a livello mondiale la nuova serie The PowerpuffGirls (40 x 11’) ottenendo un grande successo. La popolarità di The PowerpuffGirls sta crescendo in tutta l’area EMEA, con 38 milioni di persone sintonizzate a partire dal lancio.

Il ritorno di BEN 10 Ben 10 è una delle serie più seguite ed amate dai ragazzi ed è anche uno dei franchise di maggior successo a livello mondiale di Cartoon Network, con più di 4.5 miliardi di dollari di vendite al dettaglio generate soprattutto dai toys e dai giochi interattivi. Il 2017 è l’anno del lancio per molti prodotti consumer del nuovo BEN 10. Approdato nell’autunno 2016 su Cartoon Network, lo show sarà in onda su Boing nel prossimo back to school. Per la nuova serie di BEN 10, Turner ha siglato un

accordo con Playmates Toys in qualità di Master Toy partner mondiale, mentre sarà Giochi Preziosi il distributore ufficiale del giocattolo Playmates in tutta Europa. I prodotti saranno in store a partire da settembre 2017 e il lancio sarà supportato da un’importante campagna marketing. Come ci spiega Ilaria Rossi, Director of Licensing, Italy presso Turner e Head of L&M, Boing Spa: “C’è grande attesa sul nuovo Ben10 e lo scorso febbraio, a Norimberga c’è stato il lancio Consumer Products con la presenza di oltre 300 licenziatari e giornalisti. Ad oggi hanno aderito tutti i principali partner del panorama italiano ed europeo e siamo onorati di lavorare con le più grandi aziende per questo rilancio. Oltre al lancio del toy previsto il prossimo settembre, nella volontà di farlo diventare un classico, i lanci dei prossimi licenziatari sono distribuiti in un arco di tempo maggiore, che copre anche il 2018”. 22

In Italia la serie è stata lanciata nella primavera 2016 su Cartoon Network, dove è da subito diventata Top Show del canale e a gennaio 2017 è approdata sulla free to air, in esclusiva su Boing con eccellenti risultati. The PowerpuffGirls,


News

infatti, ha ottenuto su Boing il 6.8% share sul target kids diventando lo show più visto fra tutti i canali kids nel suo slot di prime time. Turner ha siglato un accordo di Global Master Toy con SpinMaster che prevede il lancio della linea giocattolo sugli scaffali della grande distribuzione e del dettaglio specializzato a partire da aprile 2017. Con questo importante annuncio e, prima ancora, con la capsule collection P/E 2016 by Jeremy Scott di Moschino, sono stati rivelati nuovi importanti accordi di licenza per il 2017. Tra questi: la linea abbigliamento bambina firmata Original Marines, gli snack salati di San Carlo, la Pasqua con Preziosi Food, il Back to School con Giochi Preziosi, l’album sticker e il magazine Panini, la linea di abbigliamento bambina di Sicem per OVS, il personal care con So.di.co, le cover per cellulari di Cover Store e la linea abbigliamento young adult e accessori con Bioworld. Le PowerpuffGirls sono anche un brand mondiale di forte interesse per numerosi partner dell’abbigliamento e della moda di tutto il mondo. Sono di questa opinione anche i due fashion designer londinesi

Fyodor Golan che durante il loro ultimo spettacolare show alla London Fashion Week hanno presentato la loro collezione ispirata alle originali ambasciatrici del #girlpower: le PowerpuffGirls. Lolly, Dolly

Collezione A/1 2017-18 by Fyodor Golan e Molly sono infatti le protagoniste della nuova collezione Autunno/Inverno 2017 dei due fashion designer, pensata per la donna di oggi. La collezione è composta da 15 pezzi e comprende un ampio assortimento pensato per le donne dalla forte personalità e una collezione “minime” per le più piccole. La linea Autunno/ Inverno 2017 sarà in vendita a partire da luglio in alcuni selezionati department stores e boutique di tutto il mondo. Rispetto a questo fenomeno moda, Ilaria Rossi ci spiega che lo sviluppo in questa direzione “permette di percepire il brand come iconico, e non solo come character 23


News TURNER e quindi costruire la sua iconicità, insieme allo sviluppo dei suoi valori”. Con un occhio sempre rivolto alle più piccole, ha precisato che “sul target originario, continuiamo a registrare un grande successo in termini televisivi e di consumer products”. ROBOCAR POLI: la nuova property prescolare Robocar Poli è il nuovo show dedicato al target prescolare in onda su Cartoonito ed è un’acquisizione di Boing per lo sviluppo licensing in esclusiva per l’Italia. Lo show vede come protagonista ROBOCAR, una squadra di salvataggio composta da macchine ben distinte e con la loro personalità: Poli, leader del gruppo e auto della polizia con un forte senso del dovere; Roy, autobotte dei pompieri coraggiosa, leale, affidabile e sempre

disponibile; Amber, auto-ambulanza saggia e sempre gentile ed infine Helly, elicottero spiritoso, curioso e con uno spiccato spirito per l’avventura. Durante ogni missione di soccorso della squadra ROBOCAR, i bambini impareranno le regole da osservare nella vita quotidiana per stare al sicuro e l’importanza di aiutare gli altri. “ROBOCAR è una property strategica per noi sul mercato italiano per presidiare il target pre-scolare”, ci spiega sempre Ilaria Rossi. “Lo scorso 2 marzo abbiamo organizzato un evento dedicato ai licenziatari, in presenza del licensor Roi Visual e con il contributo del distributore Rocco Giocattoli e del Master Toy Partner Silverlit. Il riscontro è stato molto interessante da parte delle aziende presenti”.

I CANALI TELEVISIVI DEL GRUPPO TURNER

CARTOONITO (canale 46 del DTT) nasce nell’agosto 2011 dalla joint-venture tra RTI Mediaset e Turner. È il canale tematico gratuito sul digitale terrestre rivolto ai bambini in età prescolare con 24 ore di programmazione giornaliera dedicata. A prendere per mano i piccoli telespettatori e guidarli attraverso la programmazione del canale, i Cartoonitos, sei simpatici personaggi che introducono di volta in volta le serie in onda. BOING TV (canale 40 del DTT) nasce nel novembre 2004 dalla joint-venture tra RTI Mediaset e Turner. È il primo canale gratuito dedicato a bambini e ragazzi della TV digitale terrestre. Gli Animadz, che dal 2006 sono i testimonials di Boing, Bo, Bobo, Dino, Maissa, Katrina e Otto - sono parte integrante del brand e veri ambasciatori dei valori di Boing. Il canale offre 24 ore su 24 una programmazione generalista di alta qualità con cartoni animati, film, telefilm e produzioni originali italiane.

CARTOON NETWORK è un canale Turner ed è presente in 194 Paesi nel mondo, in oltre 376 milioni di case e parla in 26 lingue. In Italia raggiunge 2.9 milioni di famiglie abbonate a SKY (canale 607). Il Canale offre al suo pubblico entertainment di qualità dai Cartoon 24

Network Originals come Ben 10, Lo Straordinario Mondo di Gumball, Adventure Time, Regular Show, Leone il Cane Fifone, fino a prestigiose acquisizioni internazionali.

BOOMERANG è un canale Turner presente nel Pacchetto Bambini di SKY (canale 609) e raggiunge così oltre 3 milioni di famiglie abbonate. Destinato ai cartoon fan di ogni età e a una visione condivisa genitori-figli, Boomerang trasmette grandi serie inedite come Be Cool ScoobyDoo!, Bugs!, Tom & Jerry Show, L’Ispettore Gadget, Bunnicula, L’apprendista Cavaliere, Vita da Giungla e il meglio della slapstick comedy come Cracké, The Happos Family, Grizzy e i Lemming, Oddbods e molti altri.


News ATLANTYCA

I PRIMI 10 ANNI DI ATLANTYCA CON UN SOLIDO BACKGROUND, UN’AZIENDA RICCA DI CONTENUTI E PROGETTI IN VIA DI SVILUPPO PER IL PROSSIMO FUTURO Da Geronimo Stilton a BAT PAT Nel 2017 Atlantyca Entertainment compie 10 anni. Si tratta di un traguardo importante, un momento perfetto per fare un bilancio di quanto fatto fino ad ora e per pianificare la strategia di licensing per gli anni a venire. In 10 anni l’azienda è cresciuta, espandendo il business in tutto il mondo e in tanti settori diversi. E in questi anni la crescita di Atlantyca ha coinciso con la stessa crescita del brand Geronimo Stilton: un’espansione passata attraverso contenuti editoriali, animation, web & digital, live, amusement, promotions e naturalmente licensing. I numeri di Geronimo Stilton sono noti: 400 titoli pubblicati, 48 lingue editoriali, 140 milioni di copie vendute nel mondo, 150 Paesi in cui è trasmessa la serie TV, WEB Site in 19 lingue, 70 eventi live all’anno, 7 musical e 2 parchi divertimenti, programma di licensing worldwide e promozioni.

Pensando ai prossimi obiettivi, Marco Piccinini, Licensing Manager di Atlantyca ci ha detto che “il grande obiettivo che Atlantyca si è posta in vista del decimo anniversario è stato quello di identificare, all’interno dell’enorme patrimonio di storie e contenuti creati negli anni per l’editoria, un brand con le stessa capacità

26

di adattamento transmediale di Geronimo Stilton, e capace così di ripercorrere le stesse tappe e crescere, mese dopo mese, nel mondo e nelle aree dell’entertainment sviluppando gli stessi numeri sopra descritti”. Una sfida, sempre secondo Marco, già iniziata, proprio in occasione del decimo anniversario, con BAT PAT.


News Uno dei principali riconoscimenti che la content factory ha acquisito in quest’ultimo periodo è sicuramente il Blocco di programmazione targato Atlantyca: ogni mattina, nella fascia oraria pre-scolare, una di quelle più seguite dai bambini e più richieste per lanciare le nuove serie TV, RAI GULP trasmette quasi una intera ora di produzioni by Atlantyca. Lo slot è composto da due episodi di BAT PAT, e a seguire due episodi di Geronimo Stilton della stagione 3. “Come già detto, la strada è quella giusta”, prosegue Marco Piccinini. “Atlantyca ha già lanciato un’altra franchise vincente, BAT PAT, amata dai bambini, trasmessa da RAI Gulp, con un programma editoriale, Licensing, Amusement e Live già in fase di sviluppo”. Il 2017 sarà sicuramente foriero di molte novità in casa Atlantyca e, tra queste, la presentazione al Bologna Licensing Trade Fair della nuova style guide Geronimo Revolution. La style guide classica che tutti aspettavano. Come è noto, il partner di Atlantyca sul territorio italiano è Mondadori, che pubblica ogni anno 40 libri dedicati a Geronimo Stilton, con centinaia di migliaia di copie vendute (solo in Italia). Visto che tutti riconoscono il successo editoriale di Geronimo Stilton, la nuova style guide è stata studiata per incarnare esattamente gli elementi che hanno decretato il successo dei libri. Contenuti positivi, Editorials, Social Expressions e Grafismi (le parole illustrate, inconfondibile stile editoriale di Geronimo Stilton) sono il segreto del successo dei libri, e vengono ora trasferiti nella style guide licensing, diventandone

parte integrante a disposizione dei partner del consumer product. Come abbiamo già detto, ad oggi Atlantyca ha due serie TV di proprietà trasmesse contemporaneamente in Italia e nel Mondo: il grande classico Geronimo Stilton e la novità BAT PAT. Per questa novità, nella strategia licensing dell’azienda, si intende sviluppare principalmente prodotto collezionabile; ovvero sviluppare

esattamente la caratteristica principale del prodotto: figurine 3D sviluppate da Tema Promotions; sticker album di Panini lanciato in Spagna; sorprese da collezionare anche nelle uova di Pasqua 2017, sviluppate da Balocco. Anche le altre licenze di BAT PAT, attualmente in fase di sviluppo, vanno proprio in questa direzione: Plush, Promozioni, Gift, Biglietti Augurali, baseranno il prodotto proprio su questa caratteristica di BAT PAT. Atlantyca, per mettere in atto la propria strategia, ha sviluppato strumenti adatti come una style guide tradizionale, con tante espressioni iconiche e divertenti di BAT PAT, character poses del pipistrello e character poses dei 50 mostri che, episodio dopo episodio, vanno a popolare il mondo divertente di BAT PAT. Ad arricchire il fronte dei contenuti, anche uno spin off della style guide intitolata The Secret Life of BAT PAT, in cui sono immortalati tutti i divertenti travestimenti che BAT PAT mostra in ogni episodio, anche essi disponibili per i licenziatari. Marco appunto ci conferma che “sono a disposizione 50 mostri, 50 travestimenti e decine di pose ed espressioni. In una parola sola: collezionabili”.

27


News ATLANTYCA

CARTA D’IDENTITÀ DI BAT PAT

Il publishing e il digital secondo Atlantyca Il successo editoriale di Geronimo Stilton è noto a tutti, tradotto in 48 lingue e con editori come Scholastic, Planeta, Albin Michel e 140 milioni di copie vendute nel mondo. Nel 2017 il programma di publishing di Geronimo Stilton si arricchisce del magazine Panini, accordo di licensing sviluppato insieme a PIEMME, che offre ai piccoli fan un formato in più: le storie a fumetti. Il fiore all’occhiello dell’editoria di Geronimo Stilton è l’edizione giapponese. Ogni libro è un piccolo capolavoro, la localizzazione delle storie da ridere di Geronimo Stilton, da leggere da leggere ovviamente da destra a sinistra e con illustrazioni realizzate ad hoc, che interpretano il personaggio in stile perfettamente giapponese. BAT PAT segue le orme di Geronimo Stilton e ha già la pubblicazione di Mondadori in Italia, Random House in Spagna e Pelckmans (Van Halewyck) in Benelux. Con 13 territori dove la serie

L’eroe alato che aiuta i mostri in difficoltà! Target M+F 5 -9 anni Genere: Creepy Sitcom Formato: 52 x 11’

è già in onda, è legittimo aspettarsi un programma di publishing internazionale molto ricco. In ambito editoriale, i successi di Altantyca continuano. Mondadori lancerà presto anche i libri di MakoMermaids, la serie Live Action dedicata alle ragazzine 7-10 anni e trasmessa da Disney Channel e da Rai Gulp. I libri sono sviluppati da Mondadori e verranno lanciati nel BTS 2017.

Sinossi: Bat Pat è un pipistrello parlante che vive con la famiglia Silver a Fogville, una cittadina sul mare dove le creature soprannaturali sembrano essere di casa. Ogni avventura ha come protagonista una creatura diversa che irrompe nella vita della cittadina causando guai. I fratelli Silver, Martin, Rebecca e Leo riusciranno insieme a Bat Pat ad aiutare vampiri sdentati, mostri delle fogne dall’odore nauseabondo, fantasmi fifoni che temono i loro simili e molto altro ancora. Valori aggiunti della serie TV - Humor: Bat Pat è un eroe divertente - Brivido: mistero e paura sono ingredienti chiave - Avventura: i fratelli Silver - Non discriminante: i mostri vengono accettati nonostante la loro diversità La serie TV è già venduta in 13 territori tra Italia (RAI), Spagna (TVE) Belgio (VRT), Nordic (SVT e LRT) e Medio Oriente (MBC3)

28


News VICTORIA LICENSING & MARKETING

LE NOVITÀ DI MATTEL A BOLOGNA VICTORIA LICENSING & MARKETING, CONSULENTE MATTEL PER I CONSUMER PRODUCTS IN ITALIA, TORNA AL BLTF 2017, DOVE PRESENTA IL PORTFOLIO DEI MARCHI MATTEL, TUTTI IN FORTE SVILUPPO, SIA IN AREA CONSUMER PRODUCTS CHE NEL PUBLISHING. I BRAND DI PUNTA SONO BARBIE, HOT WHEELS, FISHER PRICE, TRENINO THOMAS,SAM IL POMPIERE E BOB AGGIUSTATUTTO, CON PARTICOLARE FOCUS SU BARBIE E SAM IL POMPIERE. MATTEL E LA SUA MISSION: INSPIRING THE WONDER OF CHILDHOOD Nel 2017 Mattel si presenta al mercato con una nuova mission: “Inspiring the wonder of childhoold”. Il focus di Mattel per il 2017 è “nutrire” l’immaginazione dei bambini, perché aiutare i bambini a vivere bene la propria infanzia li aiuta a crescere nel modo migliore. Obiettivo principale è coinvolgere i bambini e i genitori con i brand Mattel, incrementando i punti di contatto con i consumatori.

prodotti che riflettano gli ultimi trend e novità per le bambine. Tra queste, la Pasqua con l’Uovo Kinder Gran Sorpresa Ferrero di Barbie, mentre nel comparto moda Barbie conferma la partnership con i licenziatari Sun City e Fly e sono previste nuove collaborazioni con aziende leader tra i retailer di abbigliamento.

Barbie - Uovo Kinder Gran Sorpresa Ferrero BARBIE: LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE 2017 CON FOCUS SUI PAPA’ Nel 2016 il brand Barbie è stato supportato dalla campagna Con Barbie puoi essere tutto ciò che desideri, focalizzata sul coltivare l’incredibile potenziale che c’è in ogni bambina. Questa comunicazione continua nel 2017, con una nuova campagna a target mamme e

papà. Un primo esempio è lo spot lanciato a febbraio il cui focus principale sono i papà. Il nuovo spot mostra dei veri papà che giocano con Barbie insieme alle loro bambine e ripropone come Barbie ispiri l’immaginazione delle bambine, attraverso gli occhi dei papà. Legati a questa campagna, sono in fase di progettazione eventi PR a cui si affiancheranno importanti progetti licensing, attraverso l’offerta di 29

A SCUOLA SICURI CON SAM IL POMPIERE! Per Sam il Pompiere continua la partnership con Giochi Preziosi, che distribuirà in Italia nuovi veicoli e playset, realizzati da Simba. Il piano licensing si sta arricchendo di nuove categorie grazie alle collaborazioni con Ravensburger, Zainie Admiranda. A supporto della property è stato lanciato un importante progetto dedicato alle scuole, Più Sicuri con Sam, un progetto di edutainment che coinvolge i bambini sulle principali regole di prevenzione dei rischi nelle attività quotidiane. Il progetto è online nel canale di Scuola Channel con un ricco menù di strumenti ludico-educativi: una strategia educativa basata sull’imparare giocando, mirata a far maturare, sin da piccoli, le capacità fondamentali in tema di sicurezza e responsabilità.


News MONDO TV

IL LANCIO SUL MERCATO DI ROBOT TRAINS MONDO TV HA RECENTEMENTE FINALIZZATO UN ACCORDO CON LA SOCIETÀ COREANA CJ E&M PER ESSERE AGENTE, IN NUMEROSI TERRITORI, DEI DIRITTI TV E LICENSING DELLA NUOVA SERIE ANIMATA ROBOT TRAINS. CJ E&M, già trend leader in Asia per la produzione e distribuzione di contenuti audiovisivi, dal 2015 ha lavorato per due anni sulla progettazione e la produzione della serie animata Robot Trains, con la quale aspira a diventare leader nello sviluppo del business dell’animazione in Corea. Questa nuova animazione in HD CGI (32 x 11’) è rivolta ai bambini di età compresa tra i 4 e i 7 anni. La serie, ambientata a Train World luogo dove vivono solo treni, racconta le avventure di cinque dei suoi abitanti che hanno la capacità di trasformarsi in robot per diventare “Robot Trains”. in Italia e nei territori di lingua italiana. L’accordo con Grani&Partners prevede invece la concessione della licenza per la distribuzione di prodotti collezionabili in edicola per il medesimo periodo e per gli stessi territori.

Mondo TV è distributore di Robot Trains in Turchia, Medio Oriente, Africa, Portogallo, Spagna, Italia e Israele e agente dei diritti licensing nei Paesi europei sopramenzionati ad esclusione per il licensing di Turchia, Israele e Africa. Il lancio della serie in televisione sarà supportato da un importante programma di licensing a cominciare dal giocattolo che oggi vede on board come master toy l’azienda di Hong Kong Silverlit, distribuita in Italia da Rocco Giocattoli, che ha confermato un grande commitment su questo progetto, facendo grossi

investimenti in attività di marketing e promozione dei prodotti con pubblicità on air. Mondo Tv ha inoltre recentemente annunciato i primi due accordi di licenza per Robot Trains rispettivamente con Preziosi Food e Grani &Partners, entrambi del gruppo Preziosi. L’accordo con Preziosi Food prevede la concessione della licenza in relazione a diversi prodotti della categoria food, sia dolci (quali ad esempio uova di pasqua, ovetti con sorpresa, crema spalmabile) che salati, per un periodo di due anni a partire dall’1 gennaio 2018 30

I due accordi rappresentano un incoraggiante inizio del piano di sfruttamento licensing di Robot Trains da cui si attendono risultati interessanti per Mondo TV già a partire dal 2017. Matteo Corradi, amministratore delegato di Mondo TV, ha dichiarato: “è un ottimo e promettente inizio per questa nuova distribuzione della Mondo TV”.


News XILAM

Xilam: una panoramica europea

Marie-Laure Marchand Xilam, la nota azienda di produzione europea, ha avuto un anno di successi per il proprio brand evergreen, Oggy e i maledetti Scarafaggi. Con ascolti importanti a livello globale e una vivace attività licensing, il brand continua la sua crescita nel 2017 con la stagione 5 della serie tv, in arrivo nel periodo di punta del back-to-school e prevista su broadcaster chiave come K2/Frisbee in Italia, Gulli/ Canal J in Francia, Cartoon Network Asia, America Latina e Africa. A seguire la stagione 6 e 7. Dopo 20 anni di successi, questa straordinaria aggiunta di 234 nuovi

episodi proietterà il brand nei prossimi 15 anni, seguitando a divertire i bambini e i loro genitori. Per supportare queste nuove serie tv, i licenziatari avranno accesso a una nuova style guide, che conterrà nuovi design, stili e amplierà l’offerta dei prodotti su licenza a livello internazionale. Marie-Laure Marchand, Senior Vice President of Global Licensing, Xilam dichiara: “Le nuove straordinarie serie tv che saranno programmate dai nostri importanti partner nel broadcasting sicuramente porranno le basi per il successo dei licensing partners.”

31

Su licensingmagazine.com l’articolo integrale sugli sviluppi licensing di XILAM con l’intervista a Marie-Laure Marchand.

Xilam sta continuando a vedere la crescita e il successo della comedy per bambini Zig & Sharko, con importanti dati di ascolto sulle principali piattaforme televisive a livello internazionale. Gulli in Francia ha visto la serie tv diventare uno dei programmi maggiormente seguiti nel BTS 15 (fonte: Gulli PR 2015/16), così come è stato uno dei programmi maggiormente visti su Gulli Replay con 14.1 milioni di visite. In Germania, Super RTL ha programmato Zig & Sharko ogni giorno in prima serata da Gennaio 2016 e la seconda stagione ha raggiunto il 40% del market share di bambini tra i 3 e i 14 anni (fonte Eurodata TV). Il network italiano K2 posiziona la programmazione della seconda stagione di Zig and Sharko tra i migliori programmi per bambini tra i 4 e i 14 anni (fonte Eurodata TV). Nel frattempo nel Sud Est Asiatico la serie, che è in onda su Disney Channel, sta ottenendo riconoscimenti e importanti rating tra ragazzi dai 5 ai 14 anni (fonte AGB Nielsen). La nuova serie animata prescolare, Paprika, è stata commissionata da France Télévisions che lancerà la serie a novembre su FR5, seguita da Disney Junior (EMEA) nella primavera 2018. La vivace e colorata serie tv è attualmente in produzione presso gli studi di Xilam a Parigi e Lione e consterà di 78 episodi da 7 minuti ciascuno.


News CPLG

INTERVISTA A MARIA GIOVANNA GURRIERI, GENERAL MANAGER SOUTHERN EUROPE, CPLG TRAGUARDI, SFIDE, SCOMMESSE, ESPERIENZA. QUESTE ALCUNE DELLE PAROLE CHIAVE CHE SEGNANO IL PERCORSO DI CPLG IN ITALIA E DELLA VISIONE DI MARIA GIOVANNA GURRIERI RISPETTO AL TEMA LICENSING.

Maria Giovanna Gurrieri LM. Quali risultati in questo ultimo anno e i prossimi obiettivi? MGG. CPLG sta andando molto bene a livello globale, avendo registrato nel 2016 la migliore performance di gruppo dalla nascita dell’agenzia. Siamo un partner forte in tutti i singoli territori per la gestione di brand strategici a livello internazionale e allo stesso tempo un credibile interlocutore locale. L’obiettivo è continuare l’espansione territoriale in Sud America, grazie alla partnership appena annunciata con Tycoon e in Asia, rafforzando così la nostra strategia glocal, ovvero globale nelle acquisizioni e nella consistenza di metodo e approccio, e locale nella strategia di sviluppo e in ulteriori acquisizioni strategiche.

di gestire direttamente le property sul mercato. Alla luce di questa mutazione del panorama, CPLG ha intensificato l’attività di brand licensing, lo scouting di marchi dal mondo della produzione indipendente e valorizzato ancora di più i contenuti provenienti da DHX Media, gruppo di cui CPLG fa parte, oggi riconosciuto come una delle più grandi aziende di prodotti dedicati ai bambini. Abbiamo costruito il nostro nuovo portfolio per offrire ad ogni target un’offerta strutturata e Bologna Licensing Trade Fair sarà il primo momento di presentazione al mercato delle nuove acquisizioni. LM. Veniamo alle novità. Mai come quest’anno il portfolio di CPLG è così

LM. Che ruolo ha oggi CPLG in qualità di agenzia indipendente? MGG. Negli ultimi anni c’è stata un’enorme proliferazione di property nel mondo dell’entertainment e dall’altro lato molti gruppi internazionali hanno scelto 32

ricco. Iniziamo con il prescolare. MGG. Per l’entertainment licensing partiamo dal prescolare femminile con Rainbow Ruby, dello studio d’animazione coreano CJ Animation, creatori già di SuperWings. La serie TV in onda su Frisbee, dedicata alle bambine dai 3 ai 5 anni, promuove valori importanti celebrati dalla partnership con UNESCO, come il messaggio che le bambine possono sognare di fare tutti i mestieri che desiderano, andando oltre gli stereotipi. A seguire la coloratissima serie TV prescolare Hey Duggee, prodotta da BBC World Wide che tutti i giorni su Cartoonito racconta le avventure del Club dei Lupetti, un’organizzazione scout formata da una squadra di buffi cuccioli di animali. L’editore italiano Coccinella


News

CARTE D’IDENTITÀ NOVITÀ ENTERTAINMENT LICENSING

ha appena acquisito i diritti da Penguin Group, master Publisher della property. Infine, Oddbods che si rivolge a un target familiare più trasversale. È una serie tv virale, gag in stile slapstick in onda su Cartoonito con teasing su Boing. LM. Tra i prescolari, un classico dei classici è la serie TV “Teletubbies”. MGG. Nel 2017 i Teletubbies compiono 20 anni. Dopo il lancio da record su Cbeebes in Uk, la nuova serie sta conquistando tutta Europa, con un nuovo look, nuovi gadget e nuovi personaggi rinnovando il successo nato nel 1997. I Teletubbies sono ancora oggi protagonisti di una serie unica nel suo genere, un prodotto televisivo insuperabile per l’attenzione e la cura che esperti di settore e pedagoghi hanno riposto alla costruzione dei contenuti e dei visual della serie. Mai un prodotto è stato percepito così safe dalle mamme dei più piccoli come i Teletubbies. La ripetitività e il ritmo lento, che caratterizzano la serie,

permettono al bambino comprensione e affezione ai personaggi. È sicuramente la property prescolare per eccellenza. LM. Passiamo al target Kids, prima di tutto Yokai Watch… MGG. Yokai Watch è un fenomeno in crescita esponenziale! È la nostra top

property per il target boys che da Aprile sarà in onda con una nuova serie su Cartoon Network e a seguire su Boing. Per il 2017 oltre a un nuovo videogame Nintendo e una nuova toy line Hasbro, è in arrivo anche un film per il grande schermo! Tutti i partner del brand stanno lavorando in modo singergico e cross category, grazie ad un’attenta pianificazione del licensor che si riflette sul positivo andamento delle vendite dei prodotti. Lato Publishing, dopo il lancio di Fabbri Editori a Natale dei primi titoli activity e novel, il 2017 è l’anno anche dell’importante piano editoriale di 33

HEY DUGGEE Target: PRESCOLARE Sinossi: Duggee è il cane leader del Club dei Lupetti. In ogni episodio Duggee accoglie i piccoli “Lupetti” e con animo paziente propone loro attività che li porteranno a conoscere divertendosi con l’obiettivo di conquistare il distintivo dell’attività che mostreranno con orgoglio al ritorno a casa. Valore Aggiunto: Una produzione a marchio BBC, sinonimo d’eccellenza, e il plot, avventure comiche che incoraggiano i bambini a risolvere attivamente e con un approccio positivo problemi ed imprevisti.

TELETUBBIES Target: PRESCOLARE Sinossi: Conosciuti in tutto il mondo, Tinky Winky, Dipsy, Laa - Laa e Po sono i protagonisti della nuova serie TV prodotta da DHX in onda tutti i giorni su Rai Yoyo. Il nuovo canale YouTube ufficiale conta ogni mese oltre 100 milioni di viewers. Valore Aggiunto: Oltre a divertire, i Teletubbies hanno una funzione educativa che favorisce lo sviluppo personale, sociale, emotivo e fisico dei bambini. Il prescolare per eccellenza.


News CPLG Panini, con il manga, la rivista ufficiale e lo sticker album. LM. I rumors dicono sia in arrivo un’altra importante novità dal mondo VIZ MEDIA.. MGG. Siamo orgogliosi di arricchire la proposta del target ragazzi con la seguitissima serie TV Doraemon, personaggio che vanta una storia importantissima a livello internazionale tanto da diventare tra i testimonial delle Olimpiadi di Tokyo 2020. L’acquisizione di Doraemon consolida per l’Italia un rapporto

con un importante player internazionale come VIZ MEDIA Europe. In Italia la performance televisiva e il gradimento di Doraemon sono molto alti, seppure questo non si sia necessariamente ancora tradotto in un fenomeno licensing...ma abbiamo accettato volentieri la sfida! Inizieremo con un Focus Group che

vedrà protagonista bambini e mamme in tutta Italia e che indagherà le ragioni del gradimento della serie tv e la ricettività del target rispetto a beni di consumo ispirati alla property. LM. Quali novità per il target ragazze? MGG. I titoli di punta sono Love Divina, Hatchimals e Num Noms. Love Divina è il ritorno sugli schermi della protagonista del Mondo di Patty, Laura Esquivel. Per noi è la prima esperienza con un live-action target teen e riteniamo che i presupposti di Love Divina rispondano ad una richiesta di mercato precisa per questo target. La serie tv (60x45’) in Italia debutta a Giugno su Super! e puo’ già vantare con importante accordo di publishing con SEM Edizioni di Riccardo Cavallero. Anche Hatchimals, property di Spin Master, ha un pedigree invidiabile, ispirandosi al mondo del giocattolo più innovativo e desiderato dell’anno, un prodotto divenuto subito introvabile e prezioso. Il fenomeno dal mondo toys si svilupperà presto anche nel mondo collectible e in un importante programma di licensing! Num Noms è una property che viene da MGA. Nasce come toys collezionabile e negli UK ha già avuto uno sviluppo molto interessante e ha un alto potenziale per il suo tocco fresco e originale. Giochi Preziosi è il distributore in Italia della linea toys già a scaffale e in edicola. A sostegno della property esiste anche un programma di web episodes sul canale YouTube dedicato. LM. Passiamo ai brand, un nuovo focus di CPLG e già ricco di novità. MGG. Abbiamo un portfolio brand che

RAINBOW RUBY Target: PRESCOLARE GIRLS Sinossi: La serie racconta il magico viaggio di Ruby con il suo amato orsacchiotto Choco verso il Villaggio Arcobaleno, un mondo fantastico e colorato dove i suoi giocattoli prendono vita. Valore Aggiunto: La serie tv vanta una partnership speciale con UNESCO per promuovere il diritto all’istruzione femminile.

HATCHIMALS Target: GIRLS Sinossi: Dal genio di Spin Master, gli Hatchimals sono magiche creature interattive all’interno di uova robot che si schiudono grazie alle cure dei bambini. Valore Aggiunto: È una magica e meravigliosa esperienza di gioco basata sul legame affettivo. All’interno dell’uovo, c’è un vero e proprio pulcino, ovvero un Hatchimals da amare e coccolare. Vendite da record per il giocattolo a Natale.

Il punto di forza riconosciuto a CPLG Italy è appartenere ad un importante gruppo internazionale, ma allo stesso tempo avere un team locale molto forte e con un importante background!

34


News

comprende character dall’entertainment declinati in chiave lifestyle come Pink Panther, Miffy e Felix, e brand storici del nostro costume come Love Therapy, dal genio di Elio Fiorucci. Floria Fiorucci, sorella dello stilista, ha deciso di affidare a CPLG il rilancio internazionale del marchio. Si tratta di un primo esempio di brand made in Italy acquisito da CPLG a livello locale e subito condiviso con l’intero gruppo per un importante lavoro d’internazionalizzazione e sfruttamento commerciale. L’Italia partirà con un master apparel partner, mentre a livello internazionale saranno i DTR a farla da padrone. Noi stiamo approcciando maggiormente l’industria per partnership e co-branding strategici. Venendo alle property che diventano icone lifestyle, con Pink Panther posso citare l’ultima di una serie di collaborazioni di prestigio, ovvero quella con Pitti Immagine Bimbo, evento durante il quale cinque prestigiose maison dell’abbigliamento kids

(Monnalisa, Mimisol, Twinset, Ermanno Scervino e N.21) hanno realizzato e esposto capsule collection ispirate a

LOVE DIVINA Target: TEENS Sinossi: La protagonista de Il Mondo di Patty, Laura Esquivel, torna in tv con una nuova telenovela per ragazzi, Love Divina, che racconta le avventure di una ragazza che sogna di diventare una cantante. Una novela corale multipiattaforma (app, sito web e SVOD) in onda in free TV da Giugno su Super. Valore aggiunto: Divertimento, musica e drama in una miscela perfetta, mixata da produttori di primo piano come Televisa (Il Mondo di Patty) e Polka (Violetta)

CARTE D’IDENTITÀ NOVITÀ BRAND LICENSING

PINK PANTHER Una sottile vena di irriverenza mixata sapientemente con uno stile sofisticato e glamour fanno della Pantera Rosa un’icona intramontabile. È protagonista di 8 film, 2 remake, 3 serie tv tra cui Pink Panther & Pals in onda dal 2010 su Boomerang. Lo stile della Pantera Rosa ha ispirato prestigiose collaborazioni nel mondo della moda con aziende come Iceberg, Pinko, Happiness e Zara. La Pantera Rosa è anche protagonista di un programma di licensing dedicato al target infant con il brand spin off Baby Pink Panther. 35


News CPLG Pink Panther. Le collezioni saranno nei rispettivi monomarca e nei principali department store a partire da Settembre 2017. Parte dei ricavati andranno a favore di Oxfam. Menzione speciale anche per la collaborazione con Ice Iceberg che proprio in questi giorni è a scaffale con una capsule PE 2017 per la bambina ispirata a Pink Panther. Miffy sarà invece protagonista in primavera di un evento Charity dove verranno battute online 9 plush di Miffy vestiti dalle maison più prestigiose del panorama italiano della moda kids e Il Gufo ospiterà un corner dedicato all’icona olandese nei negozi di Milano e Roma per presentare la limited edition di t-shirts ispirate al character, vendute a scopo benefico. Stessa operazione vedrà protagonista Miffy nell’esclusivo department store di Hong Kong, Harvey Nicols. Ultima menzione, ma non per importanza, per Felix, new entry dal portfolio Dreamworks, già protagonista di

prestigiose collaborazioni Halo a target adulto, con marchi come Coach, Diadora e Ducati. LM. Menzione speciale per il progetto di brand extension legato a BBC Earth. Di cosa si tratta? MGG. BBC EARTH è un brand di BBC WorldWide che da 60 anni produce contenuti documetaristici per il grande pubblico televisivo. Sinonimo di eccellenza nel mondo, BBC EARTH avvicina al mondo della scienza e della natura l’audience familiare con serie TV, film per la TV e documentari (i.e. Life on eEarth, Frozen Planet), tramessi in oltre 150 Paesi nel mondo e in Italia su Netflix e tv generalista. Sinonimo di qualità, il programma BBC EARTH consente alle aziende l’accesso ad un importante archivio fotografico per lo sviluppo di prodotti a licenza accessibile anche ad un target giovane, che si è scoperto essere molto sensibile ai temi e ai contenuti proposti da BBC EARTH.

LOVE THERAPY Il marchio creato da Elio Fiorucci nel 2003 ha vestito e divertito milioni di ragazze e ha ispirato prestigiose collaborazioni con aziende di primo piano come Fiat 500, Labello, H&M, Oviesse, Perugina.

BBC EARTH BBC EARTH è un brand di BBC WorldWide che da 60 anni produce contenuti documetaristici per il grande pubblico televisivo. Sinonimo di eccellenza nel mondo, BBC EARTH avvicina al mondo della scienza e della natura l’audience familiare con serie TV, film per la TV e documentari trasmessi in oltre 150 Paesi nel mondo.

36


News MAURIZIO DISTEFANO

NUOVI SVILUPPI IN ITALIA PER ANGRY BIRDS E MASHA E ORSO MENTRE CON GRANAROLO, ANGRY BIRDS DIVENTA PROTAGONISTA DELLA LINEA DI YOGURT PER I PIÙ PICCOLI, A LEOLANDIA TORNANO GLI SPETTACOLI DI MASHA E ORSO Masha e Orso protagonisti a Leolandia anche nel 2017 Continua la collaborazione tra Leolandia e Masha e Orso che, dopo essere stati gli ospiti d’onore della stagione 2016, sono di nuovo i protagonisti indiscussi della stagione 2017. Tutti gli ammiratori della piccola Masha e del suo amico Orso potranno incontrare di persona i propri beniamini, farsi fotografare con loro, assistere agli spettacoli e divertirsi nella cornice del parco divertimenti preferito dalle famiglie italiane.

e la lunga tournee teatrale Masha e Orso Live Show che sta toccando tutte le principali città italiane. Angry Birds sono i protagonisti dell’intera linea Yomino, i prodotti Yomo dedicati ai più piccoli Maurizio Distefano ha siglato un nuovo accordo di licenza per Rovio con

Granarolo per portare a tutti i bambini le yogurt merende 100% naturali di Yomo, in collaborazione con i pennuti più irriverenti di sempre: Red, Chuck e Bomb. Tutti i prodotti Yomino targati Angry Birds sono già distribuiti presso tutti i supermercati, ipermercati e nei canali tradizionali. In collaborazione con Rovio, Granarolo organizza anche la nuova Raccolta Punti per ricevere direttamente a casa uno dei fantastici premi di Angry Birds. Per Angry Birds, è in costante sviluppo una vasta gamma di licenze che coinvolgono aziende leader nel proprio settore e in diverse categorie merceologiche tra cui il Back to school, il personal care, l’editoria, il giocattolo, l’abbigliamento e l’alimentazione. Tra i contratti siglati ricordiamo quelli con Accademia, Admiranda, Fabbri, Gilmar, Mondo, Nestlé, Perletti, Ravensburger, Walcor e Warm Up Industry.

Leolandia, con le sue 6 aree tematiche, 40 attrazioni per tutte le età, un ricco programma spettacoli e animazioni itineranti, il mondo degli animali e la storica Minitalia, è tra i più grandi parchi tematici del nord-ovest e quello in maggiore espansione. Nell’ultimo anno ha registrato una stagione record con un forte incremento delle presenze e un target di riferimento specifico: le famiglie italiane con bambini piccoli. Quindi Masha diventa la protagonista di questo nuovo segmento dopo gli eccezionali risultati ottenuti in tutto il 2016 con la serie televisiva (che raggiunge picchi di ascolto del 6.8% per singolo episodio), la programmazione della nuova serie tv spin-off Masha Tales (26 nuovi episodi) 37


News VIACOM

VIACOM: TRAGUARDI E NUOVI PROGETTI INTERVISTA CON NADIA CARON, SENIOR DIRECTOR LICENSING, VIACOM ITALIA, PER PARLARE DI TRAGUARDI E NUOVI PROGETTI DEL GRUPPO SUL FRONTE LICENSING.

Nadia Caron LM. Qual è il bilancio della vostra attività dallo scorso anno ad oggi? NC. I risultati sono molto positivi e di questo ne andiamo molto fieri. Il livello di crescita ottenuto ad oggi è straordinario grazie anche all’ottimo lavoro svolto con i nostri licenziatari con i quali abbiamo stretto partnership strategiche cross categoria. Basti dire che siamo diventati il 2° Licensor in Italia! (dati NPD di Gennaio, ndr). Le vendite dello scorso Natale ci hanno dato grandi soddisfazioni!

Per citare solo qualche esempio, l’ottimo risultato per Spin Master con Paw Patrol, la property pre-scolare di successo in onda su NickJr e sempre tra i top show del brand. Ma anche il Natale di Mattel/Fisher Price con Blaze e le Mega Macchine, una property sempre di NickJr, è stato positivo, rispondendo pienamente alle nostre aspettative. LM. Quali sono le property di punta sulle quali state maggiormente lavorando in

38

questo periodo? NC. Sempre più ci stiamo focalizzando sullo sviluppo delle properties pre-scolari che riscuotono successi fantastici sia dal punto di vista del licensing che televisivo. La nostra strategia è quella di costruire un progetto Consumer Product sulla base del successo delle nostre serie in onda sui nostri canali. A partire dalla punta di diamante, Paw Patrol, con sviluppi cross categoria sia sulla parte maschile che femminile, per passare a Blaze dedicato più ai maschietti, l’ultima novità in casa Viacom è Shimmer & Shine, che parla al target femminile, in onda su NickJr da Dicembre 2015 e in FTA da ottobre 2016. Per questa property stiamo costruendo un robusto programma di sviluppo su tutte le categorie. Continuiamo ovviamente a lavorare sulle nostre core properties come SpongeBob e Ninja Turtles, che si posizionano a tutti gli effetti come ever green nel portfolio Viacom. Basti dire che Tartarughe Ninja è ancora la property #3 tra le Action Figures (Dati NPD) a fine 2016. LM. Quali novità presenterete in vista questa primavera/estate? NC. Abbiamo in serbo molte novità


News

che andranno a nutrire il nostro già prezioso parco di properties. Innanzitutto Rusty Rivets, serie prescolare lanciata su NickJr a Gennaio 2017, che vede come protagonista Rusty, un ragazzino inventore e designer di 10 anni, appassionato di tecnologia e meccanica

che ama cimentarsi, con il suo migliore amico robot dinosauro, nella costruzione di nuovi oggetti. Anche questa è un’altra forte e importante collaborazione con Spin Master. Già ai primi posti in termini di ascolto e gradimento, ha tutti i presupposti per diventare un fenomeno. Il piano di lancio del prodotto è previsto per il 2018. La seconda novità è Nella la Principessa Coraggiosa, la prima Principessa che entra nel mondo Viacom: contemporanea e valorosa, una bambina di 8 anni che ama gli abiti principeschi, cantare e ballare ma non solo! È anche un’apprendista cavaliera, che vivrà fantastiche avventure con il suo unicorno Trinket. La serie lanciata in USA ha già ottenuto risultati sorprendenti e in Italia verrà lanciata sul nostro canale pre-scolare NickJr a partire da Giugno. Il lancio Consumer Product sarà importante su tutte le categorie. LM. Quanto incide il publishing nello sviluppo delle vostre properties? NC. La categoria Publishing è strategica nel nostro business. A livello italiano, lavoriamo con la maggior parte dei bestin-class anche in questo segmento. Centauria, Panini, Gedis, Edicart, Rizzoli sono aziende leader che lavorano con noi da lungo tempo sulle diverse properties 39

e con le quali programmiamo immissioni costanti in edicola e libreria sia sui magazines & stickers albums e collectibles che sul mondo libri. La nostra country è tra le prime d’Europa per crescita ottenuta! Bologna è il momento più importante dell’anno in cui ci si confronta sui nuovi sviluppi e si tracciano i piani futuri. LM. Rapporti e sviluppi con il retail? NC. Le iniziative speciali che abbiamo organizzato lo scorso anno in sinergia con i nostri partners (BMW tour, Paw Patroller Tour, Turtles Tour, e tante altre) ci hanno permesso di collaborare con alcune delle realtà più importanti dello scenario distributivo. Sempre di più saremo in stretto contatto con i key retailers al fine di valorizzare i nostri programmi di licensing tramite operazioni di marketing e retail costruite ad hoc.


News VIACOM

LE NOVITÀ CONSUMER PRODUCTS DI VIACOM Rusty Rivets Quando c’è un lavoro da fare, ecco che arrivano Rusty Rivets e Robotsauro: un ragazzino di 10 anni e il suo migliore amico robot dinosauro, per inventare sempre nuove costruzioni ed oggetti divertenti nel “Rivet Lab”! Rusty è un inventore e un designer, un po’ tecnologico un po’ meccanico, che incoraggia i bambini a usare la loro immaginazione e ad esprimere loro stessi costruendo nuovi gadgets e attrezzi. Il primo obiettivo dello show è quello di supportare la creatività dei bambini e la loro voglia di costruire ed inventare cose nuove, oltre a trasmettere interesse verso la scienza, la tecnologia e l’ingegneria. La nuova serie TV è in onda su NickJr e si rivolge a un target di bambini dai 2 ai 5 anni.

glamour, gli abiti principeschi, cantare e ballare. Ma è anche un’apprendista cavaliera! Vivrà fantastiche avventure nel regno di Castelheaven con gli amici, tra cui Trinket, il suo fedele unicorno e la sua famiglia. Il suo cuore risplende di bontà: Nella risolverà tutti i conflitti nel miglior modo possibile, usando nuovi approcci per trovare una soluzione. È la prima serie prescolare che presenta una ragazzina che sa essere femminile ma nello stesso tempo una guerriera! Blaze e le mega macchine Ancora divertenti e frenetiche avventure con Blaze e le Mega Macchine! In ogni episodio viene introdotto un nuovo argomento scientifico, per introdurre le basi ed aiutare l’apprendimento, incoraggiando i bambini in età prescolare ad esplorare gli attrezzi, le macchine ed i materiali per risolvere piccoli problemi. Le

Nella la Principessa Coraggiosa Nella la Principessa Coraggiosa è una serie piena di azione, amicizia ed avventura. Un’eroina non convenzionale, coraggiosa e belissima: molto più di una principessa! Nella è una bambina di 8 anni, ama il

novità del 2017 riguardano la 3a stagione in onda su NickJr, mentre la 4a serie TV è già in produzione.

Shimmer & Shine La serie di Nickelodeon prescolare interamente femminile si è subito affermata tra le key property e ad oggi lo show si attesta nella Top Ranking. Già in onda la 2a stagione su NickJr, mentre l’arrivo della 3a stagione è previsto per l’autunno 2017. Paw Patrol Paw Patrol, tra le key property prescolari, si riconferma Top Show di NickJr e FTA sul target 4-7 anni e nel 2017 emozionerà i più piccoli con tante nuove evventure e novità. Da febbraio 2017 è partita la

40


News 3a stagione su Nick Jr e a fine maggio è previsto il lancio della 4a serie TV con 26 nuovi episodi. Dall’8 al 14 maggio 2017 ci sarà il Pop Up Channel su NickJr+1 con una programmazione speciale h24 con alcuni episodi inediti. Grazie alle nuove creatività dedicate al mondo femminile, sia in Italia che negli altri mercati europei, la declinazione della property ha portato ad incrementi sulle categorie senza intaccare la linea classica. Inoltre, durante la 17° Edizione di Annual Toy of the Year Awards, la Toy Industry Association ha conferito alla property il premio di “Best toys and games of the year” e quello di “License of the Year” (Spin Master-Master Toy).

I GRANDI CLASSICI Teenage Mutant Ninja Turtles Una delle property più popolari di tutti i tempi tra i kids, key product su Nickelodeon (Sky 605-606) con un profilo concentrato sul target maschile, dal 27 febbraio 2017 andranno in onda gli ultimi episodi della 4a stagione in cui Le Turtles lasciano NYC e si ritrovano catapultate nello spazio. Questa nuova serie tv di TMNT raccoglie tutti gli elementi chiave amati dai bambini: un nuovo mondo, nemici intergalattici, nuovi

mutanti e veicoli. Con il Back To School 2017 parte la 5a stagione su NickJr. Sulla FTA la property è in onda con episodi a rotazione delle diverse stagioni. SpongeBob Una delle property evergreen di Nickelodeon più amata da bambini e adulti che anche quest’anno stupisce con diverse novità. Per l’evento SpongeBob Gold durante la London Fashion Week, attraverso l’innovativa collaborazione con sei designer internazionali - Peter Jensen, Bobby Abley, Salar, Maria Francesca Pepe, Suecomma Bonnie e Bad Denim - è nata la collezione moda SpongeBob Gold che 41

comprende una linea d’abbigliamento femminile e una maschile, insieme con altre proposte per calzature, accessori e gioielli. SpongeBob Gold sarà disponibile in esclusiva presso i punti vendita al di fuori degli Stati Uniti a partire da Maggio 2017. A supporto di questa iniziativa il web, il digital, i social e il programming vedranno SpongeBob in questa nuova veste Gold. Tra maggio e giugno 2017 ci sarà il lancio internazionale su Nickelodeon e in vista del Back to School 2017. Attulamente in FTA sono in onda a rotazione gli episodi di tutte le passate stagioni, mentre la 10a è in produzione.


News SANRIO

SANRIO: DIVERSIFICAZIONE, INNOVAZIONE, GLOBALIZZAZIONE

Sanrio è ormai riconosciuta in tutto il mondo come icona della cultura Kawaii e per il successo della property Hello Kitty, che ha influenzato intere generazioni ed è tutt’oggi ancora amata da milioni di donne di tutte le età. Il 2017 è iniziato con nuove ed entusiasmanti conferme: le fashion week di tutta Europa hanno visto protagonista Hello Kitty in partnership con diversi prestigiosi designer: da Maria Escoté, stilista catalana che ha presentato a Madrid una capsule collection composta da una linea di t-shirt e abiti caratterizzati da disegni geometrici e colori vivaci dove Hello Kitty viene presentata in versione rock e kidcore a Ryan Lo, stilista di origini asiatiche che sulle passerelle di Londra ha fatto sfilare l’archivio storico di Sanrio su abiti variopinti e per finire Milano, dove GCDS - il brand streetwear più amato dalle celebrities - ha mostrato ai buyer in anteprima esclusiva la nuova collezione Fall/Winter 2017 che vede una reinterpretazione dei loro capi più iconici in stile Hello Kitty. Ma Sanrio propone molto altro: tra i focus dell’azienda giapponese il mondo virtuale rimane strategico sia sul lato social media che digital ed e-tailing.

In fase di lancio la prima campagna di influencer marketing cross country Hello Kitty Gang: blogger e influencer di Europa, Medio Oriente ed Australia sono invitate a far parte di un gruppo esclusivo di fan di Hello Kitty, parteciperanno ad eventi dedicati e saranno ambasciatrici spontanee del brand attraverso una linea di abbigliamento in edizione limitata. Il kick off è avvenuto in UK in occasione di San Valentino vantando un’ottima redemption. Sul lato e-tailing, al grande successo del primo Hello Kitty Brand shop europeo sul portale tedesco Mytoys.de, è seguito il lancio su Bol.com di un nuovo Brand shop dedicato al mercato Benelux. Bol.com è il più grande negozio online che distribuisce prodotti di intrattenimento e ha attualmente più di 6 milioni di clienti attivi e una brand awareness del 95%. Sono più di 1.000 i prodotti disponibili a marchio Hello Kitty che vanno dai giocattoli ai libri, dal personal care ai prodotti per la scuola. Il Brand shop sarà online per tutto il 2017 e supportato da un’importante campagna marketing.

Maria Escoté x Hello Kitty Fondamentali per lo sviluppo di tutti i brand Sanrio sono le collaborazioni digital: alla partnership storica con Nintendo per la consolle DS con screensaver e games si sono recentemente aggiunte quelle con la 3D animated app Zoobe che a fine 2016 ha rilasciato le Story GIF di Hello Kitty, Gudetama e Chococat e Snapchat che ha realizzato diverse release multicharacter partendo dalla celebrazione del compleanno di Hello Kitty il 1° novembre. Di recente definizione poi l’accordo con Microsoft HoloLens che ha appena visto il lancio del programma Actiongram x Hello Kitty che permette di realizzare e pubblicare video in cui il character prende forma attraverso la realtà aumentata e interagisce con il mondo reale.

Maria Escoté x Hello Kitty 42

Prosegue inoltre la strategia di diversificazione del catalogo di Casa Sanrio.


News

I Sanrio Characters (My Melody, Little Twin Star, CharmmyKitty, Kerokerokeroppi, BadBadtz-Maru, Cinnamoroll, Pompompurin, Chococat, Gudetama e la nuovissima Aggretsuko) già vantano importanti collaborazioni nel mondo – soprattutto in Asia e US – e sono alla base del processo di globalizzazione del brand grazie alla presenza di partnership consolidate, una tra tutte quella con McDonalds. Con

l’obiettivo di ottimizzare ulteriormente la crescita dei marchi a livello mondiale è in arrivo in Europa a fine 2017 il nuovo brand Hello Sanrio, che si pone l’obiettivo di unificare i principali Sanrio Characters sotto un unico ombrello, rivisitandoli in chiave più attuale e adatta ad un pubblico teen e young adult. Sanrio non è solo Kawaii: colore e semplicità nei tratti caratterizzano la

Ryan Lo x Hello Kitty - Fashion Show, Londra (UK) property Mr. Men, Little Miss, composta da più di 90 character che si confermano tra i preferiti di grandi e bambini di tutto il mondo trasmettendo gioia e divertimento a tutte le generazioni. Mr Men, Little Miss vantano oltre 250 milioni di libri venduti e si preparano alla conquista dell’Asia nel 2017 con un piano di espansione editoriale in Cina e titoli esclusivi per ciascun mercato. Tra i partner si annoverano Royal Mail, Heathrow Airport, Subway, McDonalds, Ohh Deer, Transport for London, Oxfam, Hong Kong Airport, Samsonite e molti altri!

Microsoft Actiongram featuring Hello Kitty

43


Digital & Media RAICOM

INTERVISTA CON ISABELLA ANDREANI, CONSUMER PRODUCTS AND HOME VIDEO MANAGER, RAICOM TRA I MOLTEPLICI SVILUPPI E OBIETTIVI DI RAICOM, C’È QUELLO DI AMPLIARE E CONSOLIDARE IL GIÀ RICCO PORTFOLIO DI PRODOTTI D’ANIMAZIONE CON POTENZIALITÀ DI SVILUPPO LICENSING. LM. Naturalmente avete fatto una selezione delle properties da includere nel vostro catalogo. Quale criterio avete utilizzato? IA. Prima di tutto abbiamo bilanciato il target prescolare, kids e tween, coprendo con i nostri prodotti il pubblico che va dai 2 ai 13 anni. In secondo luogo, abbiamo selezionato i programmi considerati di punta dal palinsesto di Rai Ragazzi, fondamentale per spingere una property sul mercato. Ovviamente teniamo conto delle serie co-prodotte presso Rai e dello standard qualitativo in rapporto alle potenzialità commerciali. Isabella Andreani LM. La divisione licensing di RaiCom sta puntando molto sull’animazione. Ci puoi spiegare meglio questa scelta? IA. RaiCom ha puntato da sempre sull’animazione, non da ultimo con Vita da Giungla. Un’attenzione giustificata ancor di più dal fatto che la Rai come gruppo è l’investitore di maggioranza nell’animazione italiana, confrontandosi anche su progetti con major internazionali. L’animazione è l’assett che meglio compie la nostra missione di servizio pubblico, in quanto è l’espressione culturale più alta rivolta ai bambini. Al di là del suo ruolo educativo, Rai è anche riuscita a renderne l’offerta di appeal commerciale per il grande pubblico, con performance di ascolti molto alte e mantenendo sempre uno standard qualitativo elevato.

LM. Quanto conta il Made in Italy nelle scelte che avete fatto, oltre alla

44

potenzialità commerciale? IA. Parlerei piuttosto di Made in Europe, essendo tutte le co-produzioni selezionate in gran parte europee, in quanto sempre più i nostri clienti licenziatari prediligono properties dal respiro internazionale anche per loro obiettivi di ottimizzazione nella produzione e distribuzione europea di prodotti su licenza. LM. Rispetto appunto alle serie tv selezionate, ci puoi dire qualcosa in più sui progetti in cantiere per esse? IA. Abbiamo un portfolio variegato e si tratta di properties differenti, che a parità di target avranno uno sviluppo e trattamento diverso. Siamo ad una fase veramente iniziale di questo sviluppo nel


Digital

suo complesso e la messa in onda delle singole serie tv parte dalla primavera 2017 in poi. Addirittura uno di questi programmi andrà in onda nel 2018. La programmazione televisiva ci aiuterà nell’orientamento sui principali partner da coinvolgere, premesso che l’editoria e il giocattolo sono i drive di base più importanti, per alcuni di essi già sviluppati. LM. Alla base della vostra attività di sviluppo licensing, quanto è importante

Giulio Coniglio

la sinergia con Rai Ragazzi? IA. La sinergia con i canali televisivi di RaiRagazzi è l’elemento principale per la creazione di un vero successo nel programma licensing, in particolare con Rai Yoyo, la cui strategia di programmazione garantisce da sempre un successo straordinario alle serie tv trasmesse. Uno degli ultimi esempi è la programmazione di Vita da Giungla. RaiYoyo è leader negli ascolti, con una media giornaliera dell’1,80% di share, attestandosi subito dopo i canali generalisti come posizionamento nazionale, mentre sul core target del canale (4-7 anni) si passa addirittura a uno share medio giornaliero del 15%. In termini di sinergia, seguiamo le scelte editoriali del canale, individuando a nostra volta le properties che possono avere un valore aggiunto in termini commerciali. Nel corso dello sviluppo del programma licensing, possiamo contare sul supporto del canale, che ci segue nelle tempistiche di sviluppo della strategia di roll-out del progetto. LM. Quali sono i futuri progetti della 45

divisione licensing di RaiCom? IA. Vorremmo puntare sempre più all’acquisizione diretta delle licenze. Nel tempo siamo diventati licenziatari diretti nel publishing edicola, con case history di successo come quello di Masha e Orso e con gli oltre 700mila libri venduti nel canale edicola con il gruppo RCS Quotidiani, Gazzetta dello Sport e Corriere della Sera. Pertanto questo è un filone parallelo che stiamo sviluppando. Sempre nello stesso ambito abbiamo acquisito PJMask, il cui sviluppo edicola partirà già dalla metà giugno. Inoltre, vorremmo riuscire a dare sempre più importanza alla parte live sul territorio rispetto alle properties che gestiamo, ovvero spettacoli, parate, meet&greet e laboratori da organizzare, il cui vero valore è il rapporto con il pubblico. In futuro, sarebbe bello immaginare un unico e grande villaggio Yoyo, legato al canale di riferimento e in cui vivono le properties che gestiamo.


Digital & Media RAICOM

FOCUS NOVITA’ RAI COM L’ANIMAZIONE SI INCONTRA A TORINO PER CARTOONS ON THE BAY, IL FESTIVAL DELL’ANIMAZIONE CROSS-MEDIALE E DELLA TV DEI RAGAZZI GIULIO CONIGLIO

PUMPKIN REPORTS

Target: PRESCOLARE Formato serie TV: 52 X 11’ Canale di programmazione in Italia: RAI YOYO Programmazione prevista: Primavera 2017

Target: RAGAZZI DAI 6 AI 10 ANNI Formato Serie TV: 52 X 11’ Canale di programmazione in Italia: RAI GULP Programmazione prevista: in onda da gennaio 2017

Tratto dall’ingegno di Nicoletta Costa e dai prodotti editoriali pubblicati da Franco Cosimo Panini, Giulio Coniglio è un dolce, timido e piccolo coniglio con delle lunghe orecchie e dalla vivace immaginazione. Non ama le sorprese, è fedele con i propri amici, molto generoso e si comporta come tutti i bambini tra i 4 e i 6 anni. La serie tv, co-prodotta da Zodiak e Rai Fiction, invita i giovani telespettatori a scoprire le avventure di Giulio Coniglio e dei suoi amici. Immersi nel loro unico e bizzarro mondo, ogni giorno è una nuova avventura per il gruppo e c’è sempre qualcosa da imparare. I bambini si riconoscono nel giovane protagonista. Le sue avventure si riflettono perfettamente nella vita quotidiana dei più piccoli.

Fino a poco tempo fa il giovane Max Green ha vissuto una vita spensierata con i suoi amati genitori, ed era uno dei ragazzi più popolari nella tranquilla Cucurtown. Tutto questo cambia quando scopre che il fratello e la sorella adottati, Golia e Teresa, sono degli alieni e vengono dal pianeta delle zucche di Kemii – Lar. Sono stati spediti sulla terra per carpire informazioni sul comportamento degli umani e sul loro pianeta, per preparare l’invasione aliena e far diventare gli umani loro schiavi. Quando Max cerca di dire a tutti degli alieni, la sua popolarità vacilla e i suoi vecchi amici iniziano a vederlo come uno “strano” ragazzo. Con l’aiuto della sua nuova amica, Violet, dei suoi sarcastici compagni di classe, Pixel il nerd e Simon lo scienziato, Max inizia ad attuare una serie di contromisure per fuorviare le cattive intenzioni degli alieni. 46

La 21^ Edizione del Festival Cartoons on the Bay, promosso da Rai e organizzato da Rai Com, quest’anno si svolge per la prima volta a Torino dal 6 all’8 aprile 2017. Il Festival propone un programma rivolto agli addetti ai lavori e un Tema dell’Anno come filo conduttore; accoglie e premia un Paese Ospite e offre anteprime cinematografiche e un programma aperto al pubblico. Per ogni edizione viene creato un manifesto firmato da illustri fumettisti o disegnatori e una sigla realizzata da rinomati artisti e animatori. Dopo Cuba nel 2009, la Cina nel 2010, il Brasile nel 2011, la Russia nel 2014, Israele nel 2015 e il Sud Africa nel 2016, quest’anno sarà il Giappone il Paese Ospite, anche in occasione dei festeggiamenti per il centenario della nascita dell’animazione nipponica.


International Cross-Media and ChildrenÕs Television Festival


Digital & Media STUDIO CAMPEDELLI

INTERVISTA A PIETRO CAMPEDELLI STUDIO CAMPEDELLI È UN PUNTO DI INCONTRO DI NUOVI TALENTI DELL’ANIMAZIONE ITALIANA ED È UNA DELLE AZIENDE PROTAGONISTE DELL’ATTUALE PANORAMA AUDIOVISIVO. PIETRO CAMPEDELLI, PRESIDENTE DELLO STUDIO, CI RACCONTA LE DINAMICHE CHE HANNO PERMESSO LA CRESCITA DELL’AZIENDA IN ITALIA E A LIVELLO INTERNAZIONALE, I PROGETTI IN FASE DI SVILUPPO E LA SUA VISIONE SULLO STATO DELL’ARTE DELL’INDUSTRIA DELL’ANIMAZIONE AD OGGI.

Pietro Campedelli LM. Ci può fare una panoramica sull’evoluzione di Studio Campedelli? PC. Siamo nati a fine anni ’90 come studio professionale e dal 2008 siamo diventati società di produzione. Nel tempo abbiamo costruito un network di collaboratori esterni, capaci e professionali, che per noi si traduce in un elemento di forza che ci permette di estendere l’attività che svolgiamo all’interno dello studio. Tendiamo a coinvolgere profondamente i talenti e le aziende con cui collaboriamo in quello che facciamo, considerandole sempre parte integrante della nostra squadra operativa. Per noi questo è un modo per poter gestire più progetti contemporaneamente e al tempo stesso sollecitare gli spunti che possono venire da nuove risorse. Lavoriamo anche con aziende e talenti non sempre conosciuti sul mercato, ma che danno un notevole

apporto al lavoro della struttura. Lo facciamo sul territorio italiano per chi lavora con noi e altrettanto nei rapporti con l’estero. Vogliamo essere sempre presenti sul mercato internazionale, per aggiornarci costantemente sulle tendenze del nostro settore, per instaurare nuove collaborazioni o, non meno importante, per consolidare rapporti personalizzati con le società con cui già stiamo lavorando e che spesso ci interpellano quando individuano un contenuto interessante da sviluppare con l’Italia. È un riconoscimento dei rapporti costruiti nel tempo. Si tratta di un investimento non monetario ma di rapporti che hanno dato la possibilità alla nostra piccola azienda di avere un valido posizionamento nel mercato internazionale. In questa cornice, l’ingresso di Giunti Editore nel capitale sociale dello Studio ha

48

costituito un salto di qualità poiché ci ha permesso di condividere le scelte aziendali con un management molto esperto per


Digital

tutto quanto concerne il mondo dei ragazzi. Il potenziamento finanziario rappresentato dalla partecipazione di Giunti nella compagine sociale è un fatto di importanza fondamentale sia nei confronti delle istituzioni che dei coproduttori esteri. LM. Ha parlato dell’importanza di delegare in azienda. Ci può spiegare meglio cosa intende? PC. Studio Campedelli è nato come studio professionale legato principalmente alla storia del fondatore, che ha sempre operato come manager a livello

internazionale in diversi comparti merceologici. Approcciando il campo del cartone animato, che non esisteva come industria a fine anni ’90, vedendone la ricchezza creativa dell’artigianato italiano e la povertà strutturale e in generale di sotto-capitalizzazione, mi sono messo a disposizione per reperire i finanziamenti esteri necessari per dare corpo all’animazione italiana. A quei tempi fu un’innovazione che oggi invece è parte integrante del sistema. Nel 2008 lo studio professionale si è trasformato in una società di capitali con il preciso intento di trasformare i collaboratori in manager e quindi coinvolgerli nelle tematiche e delegarli alla gestione. Si tratta di una delega che fornisce una reale capacità decisoria. Dal momento che un collaboratore ha un potere decisorio, l’attività automaticamente si sviluppa. È quello che io definisco fare impresa. Siccome siamo piccoli e agiamo in uno dei settori più difficili (perché i risultati di quello che si fa si vedono a distanza di 3 o 5 anni), delegare permette di accorciare i tempi, avere maggiore credibilità e affrontare subito la fase decisionale senza dover riportare in un momento successivo. LM. Il 2016 è stato un anno ricco. Scendendo nei dettagli cosa è stato realizzato? 49

PC. Prima di tutto nel 2016 c’è stata la riprogrammazione di Topo Tip su RaiYoYo, tutt’ora in onda con ottimi risultati. Attualmente la Property, co-prodotta con Studio Bozzetto, RAI Fiction, M4e e Giunti Editore, sta andando bene in Italia e all’estero, è infatti già presente

O.P.S. in 56 Paesi. Topo Tip non è un prodotto d’urto, ma è dolce, sedimenta e fidelizza. È una Property che necessita di grande attenzione. È già in produzione una nuova stagione che prevede 26 nuovi episodi. Sempre agli inizi di quest’anno abbiamo concluso la produzione dei 104 episodi di Calimero, personaggio che abbiamo fortemente voluto per riportalo in Italia dopo 25 anni di assenza, in corrispondenza del


Digital & Media STUDIO CAMPEDELLI

ATCHOO! 50mo anniversario. È anche una forte soddisfazione. Sempre nel 2016 abbiamo finalmente dato il via a Atchoo!, una nuova serie tv, nata da un’idea della società toscana Cartobaleno che subito ci è parsa molto promettente, così abbiamo sviluppato insieme il progetto di Serie come coproduttori. Abbiamo poi seguito la nostra solita politica chiamando a bordo un partner straniero, in questo caso la società Indiana Cosmos Entertainment, responsabile per la distribuzione nei territori asiatici. Qui si ha in grande sintesi il nostro modus operandi. Da una parte incentivare e fare gruppo in Italia e, dall’altra, puntare su un affidabile e forte partner estero. La serie è già stata venduta a RAI e TVE, e sono attualmente in corso negoziazioni per svariati accordi internazionali. Il Publishing della serie verrà gestito da Giunti Editore, mentre insieme a RaiCom lavoreremo allo sviluppo dei diritti di L&M sulla Property, che sarà pronta tra fine 2017 e inizi 2018. Per il resto del mondo lavoriamo

con il nostro distributore internazionale, Brands&Rights360, azienda con cui collaboriamo già da tempo su altre Property e che ormai è parte integrante

50

della nostra squadra. Atchoo rappresenta per noi la sintesi di ciò che cerchiamo di essere, insieme alla società Cartobaleno abbiamo lavorato sul progetto, per arrivare a sintetizzare dei contenuti che fossero all’altezza della freschezza e dell’originalità dello stile grafico della property, magnificamente sviluppato dai nostri partner toscani. Il contenuto è per noi sempre centrale nello sviluppo di una serie, e soprattutto nelle fasi iniziali spesso richiede un investimento aggiuntivo, che avvenga prima di ogni altro passaggio, per rendere il prodotto seriale e capace di durare nel tempo. La prossima serie tv O.P.S., che prevediamo di avviare entro il 2017 viene da una collana di libri editi da Giunti Editore, dal titolo “Orrendi per Sempre”. Siamo in fase di pre-produzione ed è già composta la squadra di lavoro. In Italia il partner coproduttore sarà Movimenti Production, mentre sull’estero abbiamo individuato un partner di coproduzione con cui stiamo già dialogando sui dettagli della serie. Sia per Atchoo! che per OPS riteniamo che si possa ragionevolmente auspicare una lunga serialità. LM. Sottolineiamo quindi il vostro modo


Digital sfida con rischi più alti rispetto alla serie tv, ma sentiamo la necessità di allargare il nostro raggio d’azione.

di fare impresa PC. Quando individuiamo un’idea o progetto che riteniamo interessanti dopo una prima fase di sviluppo cerchiamo di “testarlo” sul mercato internazionale, e per questo scopo il Cartoon Forum è per noi un validissimo terreno di prova. Già in fase di sviluppo cerchiamo di formare una prima squadra di lavoro in Italia, con partner che come noi credano nel potenziale progetto. Una volta accolta la prima risposta del mercato estero capiamo dove sia necessario agire per perfezionare o migliorare il lavoro sino a quel momento fatto e ci prepariamo per individuare un partner di coproduzione straniero. Per noi l’internazionalizzazione della produzione

non è una condanna ma una ricchezza che ci permette di dare vita ad un prodotto più universale e trasversale. LM. Prossimi obiettivi? PC. Abbiamo realizzato tutto quello che avevamo messo in cantiere prima. Questa operatività ci permette di andare fuori dagli schemi in cui siamo stati finora e vedere verso il fronte digital e videogiochi. È un ambito in cui non siamo presenti e che è esplosivo. Ci proponiamo di entrarvi con umiltà, collaborando con gli esperti del settore. In chiave prospettica abbiamo anche l’opportunità di diversificarci verso i lungometraggi per il circuito cinema. È una

51

LM. Come vede l’animazione italiana oggi? PC. A livello propositivo ritengo l’animazione italiana molto avanzata. Sono molti i produttori validi e importanti che vengono a cercare in Italia nuovi contenuti e idee. Sull’attualizzazione della sua offerta, come anche sul digitale, ciò che viene avanti è ciò che non è conosciuto. Chi è già stabilizzato ritengo che non dia adeguate attenzioni alle nuove piattaforme. Sono le nuove generazioni di talenti che con sfrontatezza vanno verso le nuove piattaforme. A livello istituzionale, bisogna sviluppare e dare forza come spirito associativo alla rappresentanza di categoria per dare giusta dignità al settore. La nuova legge sull’audiovisivo è un enorme passo in avanti, che va oltre a un’attenzione circoscritta solo al cinema e si è capito che premiare la diversificazione paga i singoli interlocutori. È una legge che dà enfasi anche all’animazione e se ne riconosce la peculiarità dell’internazionalizzazione e dei flussi finanziari.

La frammentazione crea sviluppo perché ci sono più player che promuovono il mercato. Ognuno promuove se stesso, ma messi insieme, tutti promuovono il mercato globale e lo differenziano. Chi resta in un solo ambito rischia di perdere e per questo bisogna sapersi spostare.


Events #BLTF17

LA FIERA DEL LICENSING DI BOLOGNA COMPIE 10 ANNI IN OCCASIONE DEL 10MO ANNIVERSARIO, L’AUMENTO DEL 20% DELLA SUPERFICIE ESPOSITIVA E L’ISTITUZIONE DEL PRIMO PREMIO DI SETTORE IN ITALIA, IL BOLOGNA LICENSING AWARD.

10 ANNI DI SUCCESSI ED EVOLUZIONE DEL MERCATO

L’edizione 2017 del Bologna Licensing Trade Fair (#BLTF17) rappresenta il raggiungimento di un traguardo importante, ovvero quello di aver creato e consolidato un evento unico nel suo genere, attestandosi tra uno degli appuntamenti imperdibili per gli addetti ai lavori, anche grazie alla strategica concomitanza con la prestigiosa Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna. È un evento che ha fatto formazione tra gli operatori del settore ed è cresciuto e si è strutturato di pari passo con l’industria. La prima decade viene festeggiata con l’istituzione di un premio prestigioso, il Bologna Licensing Award, rivolto agli espositori.

MONDO TV porta a Bologna Heidi Bienvenida a Casa A Bologna, Mondo TV presenta i simpatici animaletti della serie prescolare YooHoo& Friends 3D, basata sull’omonima linea di peluche creata da Aurora World; la teen live action Heidi, Bienvenida a Casa, una rivisitazione del grande classico di Joanna Spyri; la seconda serie di Sissi la Giovane Imperatrice, che si prepara a riconfermare il successo della prima stagione e i simpatici trenini di Robot Trains, creati dalla società coreana CJ E&M, stessa produttrice di Super Wings.

serie in animazione a target pre-scolare di cui è in produzione una seconda serie (52x6’) e uno speciale per il cinema; Ballerina è un film d’animazione sul tema della danza (co-produzione francocanadese e distribuita in Italia da Videa) che si è rivelato un incredibile successo al box office.

Leo Da Vinci - Missione Monna Lisa

Di seguito alcune novità protagoniste al #BLTF17.

Il Gruppo Alcuni per la prima volta a Bologna La principale novità che presenta Gruppo Alcuni è Leo Da Vinci – Missione Monna Lisa, lungometraggio in animazione che uscirà nelle sale a inizio 2018 e sarà distribuito da Videa. Mini Cuccioli è una 52

Debutto da licensor di DeAgostini Publishing De Agostini Publishing è presente a Bologna per presentare alcuni dei suoi brand più importanti: Magiki con oltre 30 milioni di articoli venduti in Europa e una serie tv in arrivo; &Co., nato dal mondo delle bustine sorpresa e 32 milioni di pezzi venduti in 17 Paesi diversi. Simple Stilysh e Cake Decorating sono invece due brand dedicati al mondo femminile più adulto. Wizzyland è la nuova scommessa di De Agostini, mentre Animal of ... serie è ormai alla sua quinta derivazione editoriale. Infine, Egyxos che conta 90 milioni di visualizzazioni su YouTube ed una app con oltre 2 milioni di download.


Esplora la regione di Alola con Pikachu e i suoi amici in un 2017 costellato di successi strepitosi! • Pokémon Sole e Pokémon Luna sono entrati nella storia come il lancio di maggior successo per Nintendo of Europe, con oltre 1,5 milioni di copie vendute nella prima settimana dall’uscita.

• Pokémon GO è stata la app più scaricata nell’App Store nel 2016, confermandosi un fenomeno su scala mondiale con più di 600 milioni di download e anticipando grandi novità per il 2017.

• Dopo un nuovo record di vendite nel 2016, l’espansione Sole e Luna del GCC Pokémon uscita a Febbraio rivela i nuovi, portentosi Pokémon-GX!

• Un irresistibile programma di licensing e collaborazioni con partner speciali che sarà presto svelato.

• I nuovi episodi della Serie Pokémon Sole e Luna andranno in onda da questa primavera su K2.

• L’inizio della produzione del primo Action Movie di Pokémon con Pikachu nei panni di un detective! •

Vi aspettiamo all’International Lounge ! Responsabile per il licensing: Romina Ialongo Market Development Manager— Italia e Spagna r.ialongo@pokemon.com ©2017 Pokémon. ©1995–2017 Nintendo / Creatures Inc. / GAME FREAK inc. TM,

® and character names are trademarks of Nintendo.


Events #BLTF17 Studio Bozzetto porta a Bologna il mitico Signor Rossi! Studio Bozzetto &Co. è presente anche quest’anno a Bologna. Oltre a Topo Tip e Bestiacce!, il focus sarà sulle properties storiche, che includono alcuni grandi classici dell’animazione italiana come West and Soda, Allegro non troppo, Vipmio fratello superuomo e soprattutto il Signor Rossi, uno tra i personaggi animati più popolari di sempre. La proposta di brand tedeschi con KIDDINX Media Il 2017 è l’anniversario di Benjamin L’Elefante. Una ricorrenza che è supportata in Germania da un’importante campagna media su Super RTL, su Radio Teddy e su Familie & Co. Inoltre è previsto un film per il 2018 e nello stesso anno sono in arrivo 52 nuovi episodi della serie televisiva, così come giochi e pelouche con Schmidt Spiele.

54


Events della saga di Dragon Ball, creata dall’autore originale Akira Toriyama; mentre Beyblade Burst rappresenta la nuova generazione di Beyblade, con funzioni inedite e potenziate grazie al digitale. HASBRO invita a scoprire IMAGIBOX Imagibox è virtualmente la scatola che racchiude tutte le sorprese più importanti nei piani a lungo termine di Hasbro. Partendo da Transformers che potrà contare su tre nuovi film nei prossimi tre anni, il 2017 di Hasbro è arricchito anche dal lancio del primo movie My Little Pony. Senza dimenticare Hanazuki, la prima property Hasbro nata dal digital e le novità di tutti gli altri franchise brand: Monopoly, Nerf e Play Doh.

Benjamin L’Elefante Starbright Licensing presenta Dragon Ball Super e Beyblade Burst Sono due licenze che tornano in una veste completamente nuova, pronte a conquistare di nuovo i ragazzi. Dragon Ball Super è la nuova ed attesissima serie

Sanrio a Bologna Sanrio è un lifestyle brand internazionale fondato da Shintaro Tsuji nel 1960 e basato sulla filosofia “small gift, big smile” – piccolo dono, grande sorriso. Conosciuto in tutto il mondo per l’icona Hello Kitty, Sanrio annovera nel proprio portfolio oltre 400 character tra cui Chococat, My Melody, KeroKeroKeroppi, BadBadtzMaru, Little Twin Stars Gudetama e la nuova entrata Aggretsuko. Mr. Men e Little Miss, protagonisti nell’editoria e nel licensing Con più di 90 characters Mr. Men, Little Miss si conferma tra i preferiti di grandi e piccini. Mr Men, Little Miss vantano oltre 250 milioni di libri venduti e si preparano alla conquista dell’Asia nel 2017. Dando vita a tutte le personalità, c’è sempre un Mr Men o Little Miss adatto a ciascuna occasione, rendendo il brand ideale per gifting, promotion e seasonal.

55


Events #BLTF17

La promozione a marchio Everlast grazie a EQSG EQSG Srl, in forza dell’accordo di distribuzione per il settore promozionale stipulato con Amoda Spa ed in

che copre oltre 90 brand attivi su licenza pan-europea, dalla Walt Disney Company, Marvel, Lucas Film fino a Warner Bros, Viacom, Universal, Copyright, Rainbow e molti altri ancora.

L’OPINIONE DEGLI ESPERTI

In occasione del Bologna Licensing Award, LM ha fatto il punto della situazione sul licensing business con gli esperti coinvolti in giuria: Daniela Di Maio, Francesca Ash, Roberta Nebbia, Ivan Colecchia e Armando Garosci.

Sun City collaborazione con Volponi Spa, ha realizzato la promozione a marchio Everlast, che ha coinvolto tutte le Eni Station fino allo scorso febbraio. Recente acquisizione è la distribuzione esclusiva per il settore promozionale del marchio Pantone. Sun City, leader nell’abbigliamento su licenza Sun City, azienda Leader in Europa nella produzione e distribuzione commerciale di abbigliamento, espone per la prima volta con un proprio stand a Bologna. Ad oggi Sun City ha una gamma molto ampia di prodotti

Zolan: L’arte è un ponte con il mondo Zolan Licensing Agency porta al Bologna Licensing Trade Fair quattro premiati brand artistici: Zolan, Berruti, Mark Ludy e Laura Fracasso. Editati in diversi ambiti, questi artisti hanno in comune il collegamento tra il mondo dei bambini e il concetto di umanità attraverso l’arte.

Building a Bridge © Mark Ludy. All Rights Reserved 56

LM. Come vedete l’evoluzione del mercato del licensing? DDM (Daniela Di Maio). Quello collegato all’intrattenimento per bambini rimane un mercato con un trend in crescita. Le categorie con maggiori potenzialità restano quelle rivolte al target dei più piccoli, infant e pre-school. La vera sfida sarà riuscire a conquistare i ragazzi nei target di età successivi, con tutti gli indicatori che ci parlano di forti cambiamenti nei comportamenti e nei desiderata dei ragazzi, a partire da fasce di età progressivamente più giovani. IC (Ivan Colecchia). Negli ultimi anni abbiamo rilevato un consistente incremento della competitività all’interno del mercato del licensing. Il proliferare di canali televisivi ha fatto sì che i bambini fossero “esposti” ad un numero sempre crescente di properties. La naturale conseguenza è stata che il numero dei brand conosciuti dai bambini 0-14 è aumentato di più del 60%, in


Events #BLTF17

“I ragazzi non sono più solamente fruitori di contenuti, ma anche e soprattutto creatori di essi. I social network sono diventati le piattaforme da cui i ragazzi lanciano i propri contenuti”. Ivan Colecchia contrapposizione ad un valore di mercato che non è cresciuto nello stesso modo. FA (Francesca Ash). Come la maggior parte dei mercati, anche quello del licensing si sta evolvendo. La crisi economica ha portato i retailers ad acquistare meno prodotti e ad aumentare il potere delle major. Questo ha impattato sia sui licenzianti che sui licenziatari, che hanno riscontrato sempre maggiore difficoltà nel garantirsi uno spazio sugli scaffali. RN (Roberta Nebbia). Le ricerche di mercato ci parlano di una situazione stazionaria a livello europeo, mentre si osserva una crescita costante del licensing sui principali mercati asiatici. Il mercato del licensing è molto cambiato negli ultimi anni e certamente non è passato indenne attraverso la crisi economica. Si sono profondamente modificati i rapporti tra Licenzianti e Licenziatari con una maggiore apertura verso collaborazioni più strette tra le parti. AG (Armando Garosci). In Italia il licensing è ormai un’industria di tutto rispetto: il valore delle vendite al dettaglio dei prodotti su licenza supera i 3 mld, una cifra che colloca il nostro mercato su ottime posizioni a livello internazionale. Il driver di crescita del settore continuerà a essere il triangolo virtuoso tra licensor, industria licenziataria e retail.

- Ivan Colecchia -

LM. Quali sono le tendenze principali nell’Entertainment Licensing? DDM. Il 2017 è l’anno della moviemania, con un ricco calendario di uscite cinematografiche rivolte ai ragazzi e alla famiglia. Un altro trend in crescita è quello dei giochi a tema tecnologia e realtà aumentata (AR Storytelling). I giocattoli STEM e i robotici, che insegnano il coding, hanno un seguito crescente in Europa e in

Daniela Di Maio 58

Italia. Sul fronte bambine, c’è il trend Girl Power, con il fiorire di personaggi femminili forti. E poi ci sono i collezionabili. IC. L’Eroe è la figura a cui si orientano sempre di più i creatori di contenuti. Un Eroe che viene declinato sia con sembianze Umane che Animali. L’obiettivo degli autori è quello di usare l’elemento immaginifico ed aspirazionale per catturare l’attenzione e la fedeltà dei bambini.

“Serve un approccio più integrato tra tutti i partner coinvolti nel successo delle IP e deve risuonare lo stesso mantra ‘mettere il cliente (cioè i ragazzi) al centro’, per creare esperienze che questi vivano come uniche”. - Daniela Di Maio -


Events #BLTF17 “Licenzianti e licenziatari lavorano in modo più sinergico con i retailers attraverso promozioni, attività in-store ed eventi live, al fine di massimizzare le opportunità di comunicazione e quindi di vendita”. - Francesca Ash -

Francesca Ash FA. I film continuano ad avere un’influenza dominante. Sul fronte prescolare, properties come Peppa Pig e Paw Patrol continuano ad essere popolari. Sul fronte ragazze, film come Frozen hanno ispirato brands centrati sul Girls Power, mentre gli Shopkins hanno mostrato un trend preciso verso i collezionabili. Per i ragazzi, continuano a dominare i supereroi in tutte lo loro forme. RN. La rivoluzione avvenuta qualche anno fa nel settore televisivo italiano ha certamente portato dei vantaggi all’Entertainment licensing rivolto ai bambini, ampliando l’offerta dei prodotti disponibili. AG. La popolarità di una licenza è il motore di questa industry e la capacità di sviluppare produzioni filmografiche, di animazione e di videogiochi rappresenta l’opportunità, ma anche una delle maggiori sfide per gli operatori. La proliferazione delle piattaforme di entertainment, compresi Netflix e Steam, ha frammentato in questi anni l’audience, accrescendo la competizione anche in questo momento della filiera. Forse l’area del videogaming rimane la più difficile da affrontare per i licensor tradizionali, sebbene non manchino serie di grande rilievo legate a licenze sportive, per esempio, o alla lunga tradizione di Guerre Stellari. Viceversa, non sono mancati casi di licenze di successo nate dai videogiochi stessi, come è accaduto in anni recenti con Angry Birds e Warcraft, per non parlare dello storico Mario Bros.

LM. Quanto influisce il fronte Digital sullo sviluppo di una licenza? DDM. Le possibilità di dare visibilità e crescere in termini di awareness oggi sono notevoli. Il lato positivo è che il contenuto è facilmente accessibile su molteplici piattaforme. D’altra parte, però, alla moltiplicazione degli schermi fa eco la

moltiplicazione della frammentarietà e dei contenuti disponibili. IC. Il Digital è sicuramente un elemento da cui non si può più prescindere. Il tablet e lo smartphone hanno raggiunto livelli di penetrazione nelle famiglie talmente alti che ormai non si può evitare il confronto con questi device. Siamo di fronte a quella che è stata definita la generazione C, dove C sta per contenuti. FA. La sfera digitale ha un’enorme influenza sullo sviluppo di una property. Molte di queste hanno una app oppure un canale YouTube associati e sono trasmesse su molteplici canali e media. La crescita di Amazon e Netflix è un trend in aumento. I giorni in cui il successo di una property era determinato dall’esposizione su un solo canale televisivo sono ormai andati. RN. Nell’ambito dell’Entertainment Licensing lo sviluppo digital delle licenze è diventato certamente essenziale, in quanto il digitale è parte integrante della vita di ciascuno di noi e sul fronte licensing amplifica, rispetto al passato, le possibilità dei consumatori di fruire dei loro personaggi preferiti.

“L’Entertainment Licensing resta ancora l’area sulla quale si concentrano i principali investimenti, benché in Italia sia cresciuto molto il peso del Corporate Brand Licensing”. - Roberta Nebbia Roberta Nebbia

60


Events #BLTF17 interessanti benefici nelle strategie di category management dei retailer, contribuendo a migliorare l’identità di prodotti commoditizzati o a creare distintività nei comparti caratterizzati da forte competizione.

“La conoscenza è ormai diffusa in alcune categorie, come il dolciario da ricorrenza, il giocattolo o l’abbigliamento bambino, ma parlando in generale ancora poco. Quando c’è, è per l’iniziativa dei singoli buyer e category manager. Conoscere le licenze e il loro valore aiuta invece i negoziatori a comprare con più consapevolezza e alla

Armando Garosci LM. Come si è evoluto il rapporto tra licensing e retail? DDM. Se un tempo una delle difficoltà poteva essere riuscire a trasmettere al retail la conoscenza e le potenzialità de licensing, oggi questo rapporto sta cambiando. Le diverse insegne dimostrano interesse, avendo sperimentato che la sinergia con i licenziatari, combinata con i lanci dei cartoni animati sui media e le attività marketing, possono dare un ottimo impulso alle vendite. Tanto più che oggi le insegne si trovano ad affrontare la sfida lanciata dall’e-commerce. Proprio la brand experience creata sul punto vendita fisico con il suo apporto di emozione e di coinvolgimento può essere l’arma giusta per acquisire un vantaggio competitivo. IC. Il retail ha aumentato il livello di attenzione nei confronti del licensing anche se ancora ne fa un utilizzo più tattico che strategico. Un approccio maggiormente strutturato, con una pianificazione della gamma delle licenze da inserire in assortimento, tali da coprire le esigenze della clientela di riferimento, e non solo tattica per seguire il trend di mercato, aiuterebbe e farebbe da propulsore alla crescita del licensing. FA. La relazione tra licensing e retail sta diventando, per necessità, ancora più stretta in quanto il successo di una

migliore condizione”. property o il suo fallimento si collega a quello del retail. RN. In questi ultimi anni, il rapporto tra Licensing e Retail è diventato sempre più stretto perché entrambe le parti hanno colto l’importanza della collaborazione. Si tratta d’altronde di una relazione necessaria, perché spesso il punto debole dei programmi di licenza risiede proprio nella distribuzione più che nello sviluppo dei prodotti. AG. Le licenze possono portare

62

- Armando Garosci -

Seguite su licensingmagazine.com gli aggiornamenti live sul #BLTF17


Events #BLTF17 NEWS: KOKO ROSE MEDIA

FOCUS NOVITÀ: DEER LITTLE FOREST APPRODA AL BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR CON I SUOI BABY BOOKS KOKO ROSE MEDIA, AGENTE E BRAND MANAGER PER L’ILLUSTRATORE JO ROSE, NOMINATO AGLI HENRIES, PRESENTA A BOLOGNA DEI MINI LIBRI ORIGINALI ISPIRATI ALLA PROPERTY DEER LITTLE FOREST. Il concetto di questa linea di libri si basa sulla re-interpretazione dei classici temi rivolti al giovanissimo pubblico di lettori che va dagli 0 ai 3 anni, come: i colori, le attività, i numeri, l’apprendimento e l’ABC, tutti rivisti utilizzando la bellezza e lo humor degli animali unici di Jo Rose, che coinvolgono sia il genitore che il bambino.

riconoscibile che è faticosamente realizzato a mano utilizzando una miscela tra illustrazione, cut-outs, set 3D e fotografia. Disegnando sull’amore secondo il folklore scandinavo e ispirandosi alla Nuove Foresta, dove lei vive, Jo ha creato un enigmatico mondo nel bosco abitato da magnifici animali con le loro personalità distinte, divertenti e accattivanti.

Koko Rose Media avrà un proprio tavolo presso l’International Lounge del Bologna Licensing Trade Fair, Pad. 31. Libertys, John Lewis, Selfridges, Rizzoli Bookshop, in Gran Bretagna e altrove, attestano lo charme e l’appeal magnetico delle illustrazioni. Il debutto dei libri di DEER LITTLE FOREST a Bologna segue il lancio, sempre nel 2017, del brand in Asia a cura di Empire Multimedia presso l’Hong Kong Licensing Show, e in Russia e Europa dell’Est, da parte di Icon Company al Moscow Licensing Fair. Tutti i diritti di Deer Little Forest sono gestiti da Koko Rose Media, un’azienda di brand management fondata da Lisa Hryniewicz, Direttore Generale, e da Jo Rose, Direttore Creativo.

La pagine mostreranno un’amorevole e variegata rassegna di personaggi e oggetti da osservare, in uno scenario che ricorda quello di Richard Scarry. Bisogna aspettarsi di vedere alcuni personaggi molto amati come la volpe Rowan, rane e conigli, insieme a un set di amici che includono pecore, cavalli, bruchi, lupi, panda... e persino una volpe polare! Jo Rose è molto nota per il suo design immediatamente

Jo ha sviluppato la sua visione di DEER LITTLE FOREST in un brand che ora è rappresentato da diversi agenti in ben 27 Paesi. Lo stile è idealmente adatto alle categorie per bambini e mamme, con il publishing che è il luogo naturale per questo mondo. Un vasto range di greeting card presso Harrods, Paperchase, 64


Events #BLTF17 NEWS: MONSKEY

E’ MONSKEY MANIA LA CREATIVITÀ APPLICATA A UNA SOLA FORMA. L’ULTIMA FRONTIERA DEL BRAND di Monskey. Una quantità smisurata di stili e contenuti sono stati creati fino ad oggi, grazie anche a molti spunti provenienti dagli appassionati di questo originalissimo pupazzo. Alcuni dei design più originali sono stati selezionati per concept e progetti speciali. I licensor hanno creato style guide molto colorate per ispirare i

Monskey è un brand olandese, caratterizzato da un pupazzo di plastica in 3D al quale si possono applicare colori e texture infinite. La missione del brand è quella di stimolare l’immaginazione e la creatività dai più giovani ai più grandi ed essere un punto di aggregazione tra persone che vogliono vivere dei momenti insieme. È un brand che da solo spiega come si può essere uguali e, allo stesso tempo, continuamente diversi. Per gli appassionati di questo brand esiste la Monskey Mania, presente in tutto il mondo. In particolare per gli artisti e i designer è stato sviluppato un tipo di Monskey che permette a loro di sfoggiare ancora di più la loro creatività. Appena lanciato, Monskey Maniac è diventato

mondiale e i creativi di tutto il mondo si “sfidano” per creare il Monskey più originale del momento. Per raccogliere parte di queste collezioni vengono organizzate delle mostre, divenute un momento di aggiornamento in materia di arte e design. È possibile vedere le opere di DYO Monskey (Do Your Own Monskey – Fai il tuo Monskey) e richiedere l’apposito pupazzo da personalizzare tramite un sito dedicato, www.monskeymaniacs. com, dal quale è anche possibile vedere una carrellata di Monskey personalizzati e provenienti da tutto il mondo. Oltre al pupazzo versatile, Monskey è anche una serie animata, realizzata in 2D e con uno stile slapstick, in cui ogni personaggio ha la sua piccola avventura e incontra molti amici e nemici. La mini serie tv è fruibile online. Inevitabile il licensing. Designers da tutto il mondo lavorano sull’avventura globale

65

potenziali licenziatari di diverse categorie e toccando diversi target. Sul fronte Retail e Promotion, European & Global Licensing BV sviluppa e produce internamente tutte le mini-figures dei Monskey. Ovviamente i prodotti sono disponibili per accordi con distributori internazionali oltre a vendite dirette presso retailers e promotion, per campagne di loyalty.

Anche i Monskey fanno il loro debutto a Bologna, presso l’International Lounge del Bologna Licensing Trade Fair (Pad. 31), alla ricerca di partner retail, promotion, publishing e molto altro!


Events #BLTF17 NEWS: DIBIDI WORLD

DIBIDI WORLD: UN MONDO DI MACCHIE E DI EMOZIONI UN RACCONTO, UNA MAGLIETTA E DELLE APPLICAZIONI, INSIEME IN UN PACKAGING UNICO CHE REGALA EMOZIONI AI GIOVANI LETTORI. PER SAPERNE DI PIÙ LM HA INTERVISTATO ARIANNA TOTA, AMMINISTRATORE DELEGATO, DIBIDI WORLD SRL. LM. Come è nata l’idea? AT. Tempo fa rimasi colpita da una creative mummy, che creava figure per la propria figlia per raccontarle delle storie. Allo stesso tempo, per varie ragioni mi sono avvicinata al mondo kids e ho iniziato a notare due correnti: una corrente di mamme iper-perfette e una formata da mamme creative, che sta tornando prepotentemente di moda ed è il target al quale ci rivolgiamo con i nostri prodotti. Al centro dell’idea, infine, abbiamo messo la macchia, non come elemento di imperfezione, ma di diversità, creatività, spunto per viaggiare oltre.

LM. Infatti, una delle caratteristiche principali di questa property è la macchia e il macchiomondo. Ce lo puoi spiegare meglio? AT. Immaginare un mondo senza macchie, pulito, lineare, sarebbe terribilmente noioso e prevedibile. Al contrario noi crediamo alle macchie, perché sono schiette,

preciso dovere degli adulti. Nello specifico della storia, i protagonisti sono due bambini, Willy e Nilly, i quali, dal momento che si crea una macchia, si tuffano, grazie al potere del gatto Spot (che si trasforma in un macchiopardo), in mondi dove vivono nuove avventure e imparano a cavarsela. LM. Avete lanciato il prodotto sul mercato a Natale 2016. Quali risultati ad oggi e come vedi il prossimo futuro di Dibidiworld? AT. Il feedback è stato estremamente positivo e tramite il prodotto abbiamo

leali, e per questo è bello giocarci. Per noi sono le impronte che la creatività lascia sul suo cammino, e seguirle è il modo più sicuro per arrivare ad una novità. Dove c’è una macchia c’è un imprevisto, e ogni imprevisto è un’occasione meravigliosa per creare qualcosa di nuovo. Insegnare ai bambini che sbagliando spesso s’impara, che esiste una sterminata quantità di errori che vale la pena commettere prima di arrivare a fare la cosa giusta, è un 66

testato in modo trasversale tre categorie: toys, abbigliamento ed editoria. Un feedback positivo anche legato a una crescita generale del mondo art&craft nel retail. Nel prossimo futuro stiamo lavorando per ampliare la parte editoriale della property e abbiamo posto le basi per uno sviluppo televisivo, considerando che tutto il progetto nel suo insieme è stato già concepito per essere presente su tutti i mezzi.


Licensees BOLAFFI

Una storia nel collezionismo che si rinnova continuamente, tra tradizione e licensing UN’ESPERIENZA NEL CAMPO DEL COLLEZIONISMO CHE DURA DA QUATTRO GENERAZIONI. È IL GRUPPO BOLAFFI, STORICA AZIENDA NATA A TORINO NEL 1890 CHE, DA OLTRE VENT’ANNI, AFFIANCA IL PROPRIO NOME A PRESTIGIOSI BRAND NELLA CREAZIONE DI COLLEZIONI FILATELICHE E NUMISMATICHE ESCLUSIVE. presto nelle sale italiane. Una suggestiva medaglia tridimensionale con il teschio dei “Pirati dei Caraibi” che, abbinata a vere monetine dei Caraibi e a laminecarte da gioco con i ritratti dei personaggi da inserire in un diario di bordo, accompagnerà l’arrivo in sala del quinto, attesissimo, capitolo della saga. E siccome si avvicina a gran velocità anche “Cars 3” firmato Pixar, Bolaffi ha immaginato dei simpatici pneumatici con dentro le medaglie con i personaggi, che i bambini potranno far correre improvvisando sfide avvincenti tra i protagonisti. Tutti i prodotti sono in vendita tramite il Collector Club: il più grande club di collezionisti d’Italia, con all’attivo oltre 500mila soci, offre agli appassionati i più diversi oggetti da collezione, sempre con la garanzia della massima qualità e affidabilità e con prezzi per tutte le tasche.

Nel tempo, rinomati marchi - a partire da Ferrari fino a Disney, passando per Ducati, Juventus, Milan, Inter, Torino FC, Wwf, Cio, Fifa e Figc, solo per citarne alcuni hanno affidato alla Bolaffi il compito di celebrare i momenti più importanti della loro storia, le personalità più significative, i traguardi raggiunti e le vittorie messe a segno, con oggetti collezionistici destinati a vivere per sempre. Le monete e i

francobolli, in quanto emessi da zecche e poligrafici, vengono infatti classificati nei più importanti cataloghi del mondo: un connubio vincente che dà un indiscutibile prestigio, un tangibile valore aggiunto, alle aziende che si rivolgono al Gruppo Bolaffi. In occasione del Bologna Licensing Trade Fair, Bolaffi

ha scelto di esporre principalmente gli oggetti legati alla sua licenza più recente, quella con il magico mondo Disney di cui l’azienda è licenziataria ufficiale in Italia per le monete, le medaglie e i francobolli. Colorerà lo stand il foglietto filatelico emesso dalla posta delle Maldive con, su ciascun francobollo, uno dei personaggi di “Alla ricerca di Dory” che, insieme alle lamine e alle “pescimedaglie”, ha segnato il debutto della collaborazione con Disney dopo l’uscita, nel 2016, del fortunato sequel di “Alla ricerca di Nemo”. Bolaffi presenta inoltre in anteprima le creazioni legate ad altre due pellicole, 68


Licensees WORLDCART

WORLDCART. PASSION FOR PAPER. ORMAI AI VERTICI INTERNAZIONALI NELLA PRODUZIONE DI PRODOTTI TISSUE SU LICENZA, WORLDCART PROSEGUE IL SUO SVILUPPO ALL’INSEGNA DELL’ INNOVAZIONE E DI PARTNERSHIP ESCLUSIVE. di WorldCart. Tra di esse, ricordiamo i successi Disney di Finding Dory, Frozen e Minnie, le collezioni dedicate alla saga di Star Wars, i successi Hasbro come My Little Pony e le linee aggiornate sui film in uscita, come per I Puffi 3 – Viaggio nella foresta segreta. Per completare la propria offerta, inoltre, WorldCart dedica ai trend del momento e alle suggestioni della quotidianità alcune linee progettate e realizzate in esclusiva sotto il marchio Kartika Collections. Tra

L’idea alla base del successo di WorldCart consiste nella combinazione di commodity e design, per cui oggetti di uso quotidiano, quali fazzoletti, carta da cucina o carta igienica, vengono arricchiti da una grafica raffinata ispirata a personaggi e trend del momento e diventano veri e propri accessori di tendenza. Competitivi e appetibili, i prodotti WorldCart si posizionano comunque nella fascia dei premium brand di mercato. Alla costante spinta all’innovazione tecnologica e alla raffinatezza grafica, infatti, si unisce la volontà di proporre accessori realizzati in carta di alta qualità, utilizzando esclusivamente materie prime che vengono da foreste gestite in modo corretto e responsabile, certificate ogni anno da FSC e PEFC.

L’impegno e la professionalità di WorldCart sono riconosciute a livello internazionale. A pochi anni dalla prima licenza, l’azienda esporta ormai in tutto il mondo e collabora con i principali marchi della grande distribuzione, quali Carrefour, Spar, Tesco, Acqua&Sapone, Esselunga e Conad. Nell’ottica di affiancarsi ai nomi più esclusivi e rilevanti del mercato, WorldCart ha recentemente siglato un contratto commerciale con il colosso cinematografico Universal Pictures, aggiudicandosi le licenze di alcuni dei più grandi successi internazionali del botteghino per il mercato di tutta Europa, Medio Oriente e Africa. Tra le prossime collezioni, perciò, si troveranno omaggi agli inimitabili Minions e a Cattivissimo Me, a Jurassic World e Fast&Furious. Le linee Universal andranno ad affiancarsi alle nuove collezioni dei partner storici 70

le novità Kartika, la linea Sushi, ispirata al raffinatissimo mondo della cucina giapponese, e l’innovativa Kids Educational, una serie di prodotti di carta costellati di illustrazioni e parole in lingua inglese che aiutano i bambini a imparare divertendosi.


ANNECY FESTIVAL 12—17 J U N E

WWW.AN N ECY.OR G

M I FA 13 —16 J U N E

Illustration: Ugo Bienvenu & Kevin Manach • Graphic design: Christian Debbane

I NTE R NATIONAL AN I MATION FI LM FESTIVAL


Licensees PEA & PROMOPLAST

CRESCE ANCORA LA ANGRY BIRDS MANIA PEA&PROMOPLAST PRODURRÀ I PLUSH PROMOZIONALI DEDICATI AI PENNUTI ARRABBIATI PIÙ FAMOSI DEL MONDO.

Maurizio Distefano ha siglato un nuovo accordo di licenza su base europea per Rovio con Pea&Promoplast, azienda leader europea nel mercato promozionale editoriale e per bambini, per la creazione della nuova collezione di peluche ispirata ai pennuti più irriverenti del piccolo schermo: Red, Chuck e Bomb e della serie completa degli Hatchilings. Pea&Promoplast metterà a disposizione questa linea di prodotti e numerosi altri a tema Angry Birds per attività promozionali con partner appartenenti a vari settori merceologici. Pea&Promoplast è una delle principali realtà europee leader nella produzione di premium e campagne promozionali e si occupa di Promotion, Collectible Toys,

Visual Merchansiding, Publishing, Digital. Gianluca Aprile, Ceo Pea&Promoplast: “La richiesta di diventare partner globali di Rovio, tramite l’ottimo e costante endorsement della Maurizio DiStefano the evolution of licensing, ci ha permesso di rafforzare una partnership già attiva su molte altre properties. Abbiamo messo a disposizione la nostra ventennale esperienza nella produzione di peluche per i grandi player globali come De Agostini, Unilever, Ferrero, Warner, per raggiungere i milioni di consumatori del simpatico pennuto arrabbiato Red. Il progetto ci vede coinvolti nella creazione delle nuove collezioni di Angry Birds movie e sulla nuova serie degli straordinari Hatchlings prossimamente in programmazione anche in Italia e nella veste di fornitori ufficiali per il merchandising del nuovo parco a tema Angry Birds a Doha, in Qatar.” 72

Pea&Promoplast è costituita da team specializzati in differenti settori: Collectibles, Promotions, Toys, Entertainment e programmi Loyalty. Ciascun team crea, sviluppa e produce progetti internazionali specifici nel suo settore. Pertanto il servizio offerto ai clienti abbraccia tutte le attività strategiche: capacità produttiva di alto livello, attività di pianificazione e sviluppo di meccaniche promozionali, gestione della licenza e suo posizionamento, logistica e distribuzione in Italia e all’estero. Sul fronte licensing, sia per le Licenze-In sia per le Licenze-Out supportiamo le principali aziende nel settore Toys, Pubblishing e Food/Beverage nelle strategie di pianificazione e visibilità sui mercati di loro riferimento.


Publishing IL SOLE DI CARTA

INTERVISTA A MARCO IAFRATE, DIRETTORE EDITORIALE PER PASSIONE UN’AZIENDA CON UNA DOPPIA MISSIONE: SERVICE EDITORIALE E POOL CREATIVO DA UN LATO, CASSAFORTE DI PROPERTY “MADE IN ITALY” DALL’ALTRO. UNA REALTÀ PARTICOLARMENTE ATTENTA ANCHE ALLE NOVITÀ DAL MONDO DEL LICENSING RIVOLTE AL PUBLISHING EDICOLA. E POI C’È EMMEI… ai target giovani e bambini, ma Il Sole di Carta ha realizzato anche riviste, giornali e magazine su target adulti. Il Sole di Carta è poi la cassaforte artistica di tutto ciò che è stato creato dal sottoscritto negli ultimi 20 anni, da Isa & Bea Streghe a La Fattoria Incantata (in collaborazione con Kids International), da Star School Famosi Domani a Orsetti e Cucciolotti da Teddy l’Orsetto a Sissi la Giovane Imperatrice solo per ricordare le più note.

Marco Iafrate LM. Puoi dirci la mission principale de Il Sole Di Carta? MI. Il Sole di Carta è innanzitutto un service editoriale a disposizione degli editori e delle aziende che hanno necessità di costruire prodotti per la comunicazione e l’editoria. Fornisce il prodotto completo “chiavi in mano”. Possiamo eseguire realizzazioni editoriali seguendo l’intera filiera. Un esempio interessante in tal senso è Space Kids, rivista

dell’Agenzia Spaziale Italiana, l’ASI, che intende con questo mezzo raccontare, spiegare ai giovani, in modo semplice ed intrigante, fatti e tematiche inerenti allo spazio e alle attività connesse sotto tutti i profili. Questo magazine divulgativo, da noi realizzato, è veicolato in edicola in omaggio con l’importante testata edutainment per ragazzi National Geoghraphic Kids. Non essendo ASI un editore, Il Sole di Carta fornisce il massimo supporto all’iniziativa dal timone alla stampa. È nota la nostra specializzazione nelle produzioni artistiche e editoriali indirizzate 74

LM. Sissi la Giovane Imperatrice è una delle vostre opere. Cosa ci puoi dire del suo sviluppo? MI. In edicola Sissi ha avuto due serie. La prima serie editoriale è stata creata nel 2010 da Il Sole di Carta, unico proprietario, e licenziata a Panini, che pubblicò la rivista e lo sticker album. Non posso che ringraziare Panini, dunque l’Ingegner Sallustro, per la fiducia che accordò da subito alla property per bambine. Poi è arrivato il cartone animato di Sissi la Giovane Imperatrice, realizzato da Mondo TV (siamo co-produttori, nel nostro piccolo e in minima parte). La versione magazine con gadget derivata dalla serie tv non è stata licenziata ma editata in proprio. Ad oggi Sissi La Giovane Imperatrice è tra le riviste più vendute in edicola a target bambine. Un ringraziamento particolare va alla famiglia Corradi, Mondo TV e tutto il loro agguerrito staff per avermi permesso di realizzare un sogno. Un personaggio “made in Italy”, ideato nella fucina de Il Sole di Carta, trasformato in cartone


Publishing animato di successo! Tra l’altro è ora in produzione la nuova serie, altri 26 episodi che saranno in onda ancora su Cartoonito. E non dimentico che il primo a dirmi che Sissi sarebbe stato un ottimo cartone animato fu Guido Bertè. LM. C’è sinergia con gli altri licenziatari? MI. Il Sole di Carta è disponibilissimo verso tutti i licenziatari di Sissi. Con alcuni di loro c’è stata possibilità di dialogo per costruire collaborazioni e sinergie, con altri un po’ meno, purtroppo. Il magazine ufficiale potrebbe essere il veicolo di promozione e comunicazione di tutti i licenziatari. Auspico perciò maggiore attenzione e

disponibilità. LM. Pertanto Il Sole di Carta è anche editore… MI. Il Sole di Carta è un piccolissimo editore solo per gioco e per passione. Ci dedichiamo per lo più alle nostre property, ad esempio portiamo in edicola Sissi La Giovane Imperatrice, Teddy L’Orsetto e qualche speciale dedicato a Isa & Bea Streghe. E speriamo sempre che qualche editore “vero” e sicuramente più forte di noi possa prima o poi innamorarsi delle nostre creazioni. Saremmo, in tal caso, pronti a mettere in pratica il nostro ruolo, come dire, istituzionale di service.

Copertina di Teddy l’Orsetto LM. Quale criterio editoriale seguite nelle vostre scelte? MI. Seguiamo con massima attenzione evoluzioni e proposte del licensing internazionale indirizzato al publishing. Un buon service editoriale deve infatti tenere tutto monitorato, anche per assolvere allo strategico ruolo di consulente direi quasi “amicale” per gli editori clienti di riferimento. Ove si condividesse infatti una nuova licenza, un nuovo prodotto con il management editoriale, poi Il Sole Di Carta potrebbe realizzare chiavi in mano il progetto editoriale dedicato. Nel caso in cui ci appassionasse una licenza ma non dovessimo trovare un editore altrettanto interessato non escluderei una sperimentazione diretta. LM. Pensando agli spazi che si potrebbero creare, quali sarebbero gli ambiti di azione per le licenze che cerchereste? MI. Gli ambiti sono due, per mia deformazione e background: target kids e fumetti.

Ecco una copertina del magazine di Sissi, che esce sempre veicolando un bel gadget 75

LM. Quanto a tuo avviso la tua passione si collega con l’andamento di mercato? MI. Se parliamo di fumetti non si collega affatto. Spesso mi piacciono comics decisamente di nicchia, ahimè… Se invece parliamo del target bambini, ho passione per questo lavoro che riguarda intrattenimento e contenuti che generano anche business. Basta vedere cosa accade con Sissi. In edicola,


Publishing IL SOLE DI CARTA con questa property, Il Sole di Carta vuole uscire sempre in modo mirato e importante e investe su un bel packaging e prodotti e gadget vistosi, che possano generare buoni risultati in termini di vendite. E nella nostra peculiare azione di service editoriale cerchiamo di costruire per i clienti editori prodotti assolutamente di alta qualità commerciale. Con presentazioni adeguate ad emozionare l’utente finale. LM. A quale stadio e livello deve essere la licenza per essere di tuo interesse? MI. Sono per gli estremi. O prendo una property già nota, che richieda impegno creativo e produttivo minore limitando il licenziatario a confezionare e distribuire al meglio un prodotto editoriale già

Per il grande editore Panini EMMEI realizza varie testate fra cui lo storico Cioè, leader del segmento teen, e le sue brand extension ben definito e di sicuro appeal. Oppure preferisco allearmi con qualcuno che è agli inizi e cha ha tutto il percorso da fare: magari si può crescere insieme. LM. Facciamo un breve cenno alle vostre properties MI. Le più note sono Isa & Bea Streghe, nata nel 2002, su indicazione di mia figlia Martina. Il fumetto, a suo tempo licenziato a Edizioni Cioè di Fabio Piscopo, ha avuto un bel successo editoriale. Stiamo ora lavorando su un’operazione tanto interessante quanto rischiosa, la produzione di un nuovo capitolo di Isa & Bea Streghe con una novità

Presto un nuovo capitolo della saga di Isa & Bea: sarà sorprendente forte: la storia sarà proiettata 10 anni dopo e scopriremo qualche cosa di… sconvolgente! Quindi lasciamo quella che era la loro vita da adolescenti e le ritroviamo che sono delle giovani adulte. L’esperimento va fatto, chissà che poi qualche editore o qualche produttore di originali a cartoni o live per tv non si faccia…”stregare”. Teddy l’Orsetto è abbastanza conosciuto. È un prodotto edutainment, a target prescolare e ha il suo il mondo. Lo vedrei molto bene in libreria e cartolibreria. Poi ovviamente Sissi, che seguirà lo sviluppo della seconda serie tv. LM. Non solo Il Sole di Carta, ma l’altra attività è racchiusa in Emmei. Ci vuoi dire qualcosa di più? MI. Il Sole di Carta è il mio giocattolo poi però il mio lavoro “vero e proprio” (come ripeto spesso), che mi assorbe quasi totalmente, è quello che svolgo in qualità di Direttore Editoriale e Responsabile in EMMEI, service editoriale e concessionaria di pubblicità di un buon numero di testate di proprietà dell’Editore Panini. Per fortuna questo magnifico editore “vero”, made in Italy ma diffuso in gran parte del mondo con le sue filiali, prestigioso come pochi, ha da diversi anni concesso fiducia al nostro gruppo di lavoro. EMMEI produce interamente, dalla creatività iniziale agli impianti per la stampa, tutta una serie di magazine 76

IL magazine dell’ASI veicolato con National Geographic Kids Panini indirizzati a target teens, pre teens e kids. Ricordo solo alcune di queste pubblicazioni: dallo storico Cioè a Pop’s, da I Like a Bomber non dimenticando testate brandizzate Disney per bambini e bambine o giornali per chi ama gli animali, la natura e ancora regionalizzazioni di riviste internazionali basate su licenze per kids di grande rilevanza (da Lego a Sam Il Pompiere, ecc ecc…) così via continuando. Qualche intrigante avventura editoriale con Panini l’abbiamo vissuta anche su target più adulti. E siamo lusingati di interagire anche con dipartimenti Panini no publishing, come Stickers e Loyalties.


Trends GERMAN TRENDS

PANORAMICA SUL MERCATO TEDESCO DELLE LICENZE Christel Feyen

A CURA DI CHRISTEL FEYEN, BRANDORA Il mercato tedesco delle licenze è sempre in movimento e ogni anno è interessante osservare cosa c‘è di nuovo e quali nuovi temi vengono proposti. Tra le novità del 2017 il mercato tedesco può godere di alcune licenze formidabili. Abbiamo selezionato di seguito alcuni temi di maggior rilievo. I Teletubbies sono tornati, anche in Germania! Poco meno di 20 anni fa Anne Wood lanciava la sua serie con un successo planetario, mai visto prima, e i Teletubbies facevano il loro ingresso nelle camerette dei bambini. Ora sono tornati con una serie di 60 episodi. In occasione del 20° anniversario, il programma va in onda su KIKA a partire dal 10 Aprile. A complemento della serie, i genitori potranno trovare la gamma dei libri della serie prodotta da Egmont. Inoltre, gli amati peluche sono disponibili in Germania da maggio, con il lancio previsto da Spin Master.

Il nuovo percorso di Diddl Il 24 Agosto del 1990 nasceva Diddl - un personaggio dei cartoni animati nato dalla matita di Thomas Goletz. Nei successivi due decenni, il topo cult ha scritto una storia di successo senza precedenti entrando nelle stanze dei bambini di 26 Paesi. Cartoline e blocchetti sono diventati oggetti da collezione e di scambio. La grande famiglia di Diddl conta 28 personaggi, tra amici e parenti, e comprende una gamma prodotti di oltre 5000 articoli. Il 2014 è stato un anno di quiete per il topo saltellante. Fino a quando, in occasione del suo 25° anniversario, è decollato grazie a KIDDINX Media con una nuova

serie di paffute e colorate avventure. Con un disegno 3D rinnovato e più attuale e dal tratto inconfondibile, Diddl e i suoi amici sono tornati a far battere il cuore dell’estesa comunità dei fan. Partner forti e durevoli come United Labels, Bullyland, B-Interactive e Mypostcard.de ne curano l‘alta qualità dei prodotti. Ora Diddl è anche disponibile come “diddlital“, ovvero digitale, sia sotto forma di App sia di giochi, su Facebook e su Instagram. Anche per la versione animata sono in arrivo alcune novità. WDR mediagroup lancia “Q Pootle 5” nell’orbita commerciale internazionale Q Pootle 5 viaggia a pieni giri e non solo a bordo della sua navicella spaziale! L’omonimo eroe della serie animata dello spazio cosmico e Ia sua banda di amici alieni, sono in procinto di decollare anche nel commercio internazionale. WDR mediagroup (WDRmg), l’agenzia di licensing che detiene i diritti di sfruttamento commerciale del format originale per bambini per la regione GAS (Germania Austria Svizzera), ha aperto la

Copyright: ©2017 Thomas Goletz. Diddl è un marchio registrato. Tutti i diritti riservati. 78


Trends

strada a un’ampia gamma di nuovi prodotti di merchandising. Alla fiera internazionale del giocattolo di Norimberga, per la prima volta, i rinomati produttori NICI e Bullyland hanno presentato i peluche Q Pootle 5, i personaggi e le collezioni, le tazze e altro ancora.

I bambini possono rivoltare i berretti da notte dei Schlafmützen e mandarli letteralmente a letto. Gli Schlafmützen non sono solo giocosi e adorabili peluche, ma anche un valido supporto per i genitori nella lotta quotidiana per mandare a letto i loro bambini. Una grande campagna televisiva, che continua nel corso del 2017 e ha contribuito a far diventare gli Schlafmützen un immediato successo in Germania. Nuovi personaggi Schlafmützen verranno presentati nel corso del 2017.

I bambini si addormentano con Schlafmützen Aprilkind offre un’interessante proposta di licensing per quest’anno. Il duo creativo collabora con la NICI per la diffusione dei morbidi peluche Schlafmützen da settembre 2016. Gli Schlafmützen – che significa „berretto da notte“ in italiano – aiutano i bambini ad addormentarsi in modo semplice con un ingegnoso trucco.

Chubby l‘unicorno – dal libro di favole illustrate La storia di Chubby l‘unicorno riprende le favole del libro illustrato: Chubby l‘unicorno, sviluppato sulla scia di un progetto hobbistico di Stephanie Engel di Mettmann. La formula segreta di Chubby l‘unicorno è inconfondibile: ha carattere e non è solamente un unicorno magico, ma ha anche tratti umani. Il mondo di Chubby l‘unicorno è composto da esperienze quotidiane divertenti e, naturalmente, dai guai. I problemi vengono sempre visti con una strizzata d’occhio. E altrettanto 79

vario come la sua natura, è anche l’assortimento dei prodotti. Klaus Herding GmbH produce vari di tessili da interni. Bullyland GmbH produce personaggi da collezione. Josef Hölscher GmbH & Co.KG (EQuest) produce accessori per cavalli. United Labels AG ha ampliato l’offerta di prodotti con articoli per scrittura, articoli da cucina e altri prodotti ancora. E per la licenza, sono già in programma molte altre partnership.

Per maggiori informazioni su Brandora visitate il sito www.lizenzbranche.de Per contattare Christel Feyen, scrivetele a c.feyen@brandora.de


Events UBM ADVANSTAR

DA LAS VEGAS ALLA CINA PASSANDO PER IL GIAPPONE LA LUNGA STAGIONE DEL LICENSING CHE FINISCE A OTTOBRE, A LONDRA

Il Global Licensing Group presso UBM è l’organizzatore più importante al mondo di eventi in ambito licensing, includendone anche la rivista distribuita in occasione dei loro eventi, e ha l’obiettivo di fornire opportunità di contatto tra chi gestisce marchi e chi produce beni di consumo. UBM nel 2017 non si limita ad organizzare solo gli storici eventi di settore a Londra e a Las Vegas, ma ha deciso di svilupparsi puntando su nuovi territori, come la Cina e il Giappone. Di seguito degli highlight sugli eventi licensing che andremo a visitare nei prossimi mesi.

un programma di conferenze e si terrà in concomitanza con IFF MAGIC Japan, una nuova joint venture tra MAGIC e JFWInternational Fashion Fair, l’evento di moda giapponese più longevo e rivolto solo agli addetti ai lavori. IFF MAGIC Japan 2017 si terrà nell’ambito della Japan Fashion Week. Come ci spiega Jessica Blue, Senior Vice President, Licensing, UBM: “Il Giappone è il terzo mercato mondiale più importante per i prodotti su licenza, preceduto solo dagli USA e da UK, generando ogni anno $700 milioni* in royalty revenues e circa $12 bilioni* in vendite al retail. La nostra lunga e duratura collaborazione con il LIMA ci permette di organizzare un evento che incontra le necessità del mercato in Giappone come non può fare nessun altro”. *Credit: LIMA Global Licensing Industry Survey Report 2016

Licensing Expo Japan Iniziamo con il Giappone, dove UBM e LIMA (International Licensing Industry Merchandisers’ Association), hanno previsto la prima edizione del loro evento licensing – Licensing Expo Japan – dal 26 al 28 aprile 2017, presso il Tokyo Big Sight. L’evento sarà composto da una parte espositiva e da 80

Las Vegas Licensing Expo Dal Giappone agli States il passo è breve e, giunto ormai alla 37ma edizione, il Las Vegas Licensing Expo è in assoluto il più grande evento di settore, con lo spazio espositivio suddiviso in tre aree: Characters and Entertainment; Art and Design e Brands and Agents. Oltre 16.200 retailers, licenziatari, manifatturieri, distributori e agenti licensing da oltre 33 Paesi. Novità di quest’anno è il Licensing Week (la settimana del licensing) che unisce tutti i principali eventi di settore che ruotano intorno a Licensing Expo.

Licensing Expo China A Luglio con UBM si va in Cina e, sempre in collaborazione con il LIMA, organizza la prima edizione del Licensing Expo China 2017, che si terrà dal 18 al 20 luglio 2017 al National Exhibition and Convention Center (NECC) di Shanghai. A fronte di altri due eventi di settore


10-12 OCTOBEREvents 2017 OLYMPIA LONDON

CI VEDIAMO LI!

Do you know which brands will be trending in 2018? COME AND FIND OUT! Discover 2,500+ new & innovative brands and secure new deals at the only event dedicated to licensing & brand extension in Europe Sponsored by

Organised by

Register now www.brandlicensing.eu 81


Events UBM ADVANSTAR

che si tengono in Cina (a ottobre e a gennaio), si è deciso che il LIMA sarà partner esclusivo dell’evento organizzato da UBM. Nel solido rapporto tra le due realtà, l’associazione di categoria è anche lo sponsor ufficiale degli altri eventi del gruppo. Licensing Expo China è un evento

B2B che prevede di coinvolgere circa 250 marchi e properties dalla Cina e non. La Fiera collegherà i più influenti licenzianti e agenzie di licensing dal mondo entertainment, character, fashion, art e corporate brand con produttori di beni di consumo, licenziatari e retailers delle varie categorie di prodotto presenti in Cina. Charles Riotto, Presidente del LIMA ci spiega: “ I dati confermano ciò che abbiamo già visto accadere in Cina negli ultimi anni: il mercato dei prodotti su licenza sta esplodendo. Il LIMA ha avuto la sua presenza in questa area dal

2002, riconoscendo il bisogno di una maggiore formazione sugli strumenti del licensing per aiutare l’industria cinese a capitalizzare il suo mercato crescente. Siamo quindi entusiasti di essere partner del primo evento di settore organizzato da UBM in questa regione.”

l’84% erano europei; 289 espositori che hanno rappresentato oltre 2500 marchi. L’evento collega i più influenti licenzianti e agenzie con produttori, licenziatari e retailers che operano a livello europeo e non solo territoriale. Tra le novità 2017, l’attivazione della zona gaming, in seguito al successo del gaming licensing nel 2016, così come un nuovo settore nella zona Brands & Lifestyle, che verrà presto annunciato. Tra gli espositori che hanno già confermato la loro presenza alla prossima edizione del BLE possiamo citare: 20th Century Fox, Adidas Real Madrid, Animal Jam, Assaf Frank Photography, Automobili Lamborghini, Beanstalk Europe, Chupa Chups, Tour de France (ASO), Emoji Company, FIFA, Giochi Preziozi Group, Juventus Football Club, Master Italia, Nickelodeon & Viacom Consumer Products, SEGA Europe, Sony Pictures Consumer Entertainment, StudioCanal, The Pokemon Company, Ubisoft, e molti altri.

Per maggiori informazioni sul Global Licensing Group: www.licensingexpo.com/ global

Brand Licensing Europe (BLE) Ultimo in ordine di tempo, ma non di importanza, il Brand Licensing Europe, che si tiene a Londra dal 10 al 12 ottobre. È sicuramente l’evento che raccoglie tutto il licensing europeo. Alcuni dati sull’edizione 2016: 7,578 visitatori unici, provenienti da 76 Paesi, con una crescita del 20% rispetto all’edizione precedente e di cui 82

Per conoscere meglio i servizi forniti dal LIMA: www.licensing.org


Events

Find out why

16,200

MANUFACTURERS, RETAILERS & WHOLESALERS

can’t afford to miss Licensing Expo

DIFFERENTIATE your product offerings with licensed brands and characters that consumers trust and love. SECURE the rights to 5,000 of the hottest brands — like Barbie, Candie’s, Coca-Cola, NFL players, and Call of Duty — from a wide range of categories all over the world.

MAY 23–25 Mandalay Bay Convention Center Las Vegas, NV

SPOT trends and find out which brands and characters consumers will be demanding in the next 18–24 months.

SPONSORED BY:

REGISTER FOR FREE | licensingexpo.com/BM Or call +1 (888) 644-2022 83


Save the Date WHAT’S NEXT

Abbonandoti alla rivista potrai

RICHIEDI ORA L’ABBONAMENTO A LICENSING MAGAZINE

ricevere le nostre newsletter tematiche, BM e-news, per essere sempre aggiornato sulle ultime novità di settore, con uscita periodica ogni mese.

Abbonarsi è semplice!

Non perdere nessun numero della rivista leader in Italia ed in Europa in ambito licensing, digital&media e publishing.

Puoi ricevere per un anno la rivista trimestrale (4 numeri) di LICENSING MAGAZINE al prezzo di

Puoi riceverla comodamente in ufficio oppure a casa sottoscrivendo un abbonamento annuale.

Euro 16,00 se spedita in Italia oppure

Richiedi subito a info@bm-eu.com il Modulo di Richiesta Abbonamento oppure scaricalo dal sito www.licensingmagazine.com nell’apposita sezione.

La rivista è disponibile sia nella versione inglese che italiana.

Euro 20,00 se spedita in Europa (Il costo include le spese di spedizione ed IVA)

Potrai pagare comodamente con carta di credito oppure tramite bonifico bancario.

CALENDARIO EVENTI EVENTO

LUOGO

DATE

CATEGORIA

SITO WEB

BOOKFAIR

BOLOGNA

03-06/04/2017

editoria, digital, media

www.bolognachildrensbookfair.com

BLTF 2017

BOLOGNA

03-05/04/2017

licensing

www.bolognalicensing.com/

MIPTV

CANNES

03 – 06/04 2017

entertainment

www.miptv.com/

SALONE DEL MOBILE

MILANO

4/04-09/04 2017

mobile e design

www.salonemilano.it/

CARTOONS ON THE BAY

TORINO

06/04-08/04 2017

entertainment

cartoonsbay.rai.it/

CIBUS

PARMA

12/04-13/04 2017

food

www.cibus.it/

KAZACHOK FORUM

PARIGI

19-20/04/2017

licensing

forumlicence.kazachok.com/

B&LLA

LONDRA

27/04 2017

licensing

www.brandlicensingawards.co.uk/

LICENSING EXPO JAPAN

TOKYO

26-28/04/2017

licensing

www.licensingexpojapan.com/en/

SURTEX

NEW YORK

21/05 – 23/05 2017

licensing

www.surtex.com/

LICENSING EXPO

LAS VEGAS

23/05 – 25/05 2017

licensing

www.licensingexpo.com

CARTOON 360

BARCELONA

29/05 - 31/05 2017

media e digital

www.cartoon-media.eu/

BOOK EXPO AMERICA

NEW YORK

31/05 – 02/06 2017

publishing

www.bookexpoamerica.com/

MIFA

ANNECY

13 – 16/06 2017

entertainment

www.annecy.org/mifa/presentation:en

PITTI UOMO

FIRENZE

13/06-16/06 2017

abbigliamento

www.pittimmagine.com/

WHITE SHOW

MILANO

GIUGNO

abbigliamento e accessori

www.whiteshow.it

PITTI BIMBO

FIRENZE

22-24/06/2017

abbigliamento bambino

www.pittimmagine.com/

PLAYTIME BERLINO

BERLINO

05-06/07/2017

abb. e accessori bambino

www.iloveplaytime.com/berlin

PANORAMA/B&B

BERLINO

04-06/07/2017

abbigliamento e accessori

www.panorama-berlin.com

CHINA LICENSING EXPO

SHANGAI

18 - 20 /07/2017

licensing

non disponibile

GAMES.COM

COLONIA

17/08 -21/08 2017

games

www.gamescom-cologne.com/gamescom

BOLOGNA CHILDREN’S

84


Lm 02 marzo 2017 ITA  

Licensing, branding, media e digital magazine

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you