Page 1

€ 4,00

#01 | 201 7

LICENSING | BRANDING | MEDIA&DIGITAL | PUBLISHING TRADE MAGAZINE

NOVITA’ DALL’INDUSTRIA TENDENZE GIOCATTOLO. NON SOLO LICENSING DIGITAL E REALTA’ VIRTUALE NELL’ANIMAZIONE


Editorial

caro lettore è il caso di dire anno nuovo, vita nuova. La rivista edita da BM ha subito la metamorfosi definitiva. LICENSING MAGAZINE. Rinnovato nel titolo, nella grafica e nello staff, il mezzo stampa trade vuole essere ancora più internazionale di quanto non lo fosse già precedentemente. L’innovazione non è solo rispetto alla rivista ma anche online, con un sito web sempre più all-news e che rispecchia il nuovo stile della rivista. Vedremo nei prossimi mesi i frutti di questa scelta, che però ci vede ottimisti rispetto a come reagirà il mercato a questa svolta editoriale. Venendo a questo numero, saremo presenti per la prima volta alla Fiera del Giocattolo di Norimberga non solo con la consueta distribuzione presso l’area stampa ma anche con uno stand dedicato presso l’ingresso Ovest, NCC WEST, stand n. 08, al foyer del padiglione 12. Una scelta dettata dall’evidenza che la fiera tedesca sia diventata uno degli appuntamenti imperdibili in Europa e nel mondo per chi si occupa di licensing, andando molto oltre il solo ambito giocattolo. In questo numero una carrellata delle novità da parte dei principali players del mercato, con un evidente focus sulla loro presenza nel giocattolo. Il nuovo anno presenta molte sfide, dai grandi cambiamenti nell’industria ad una maggiore attenzione alle tendenze digital in ogni comparto, come quello della produzione televisiva e dell’animazione. Rispetto a quest’ultimo, siamo lieti di pubblicare un’intervista esclusiva a uno dei player principali del settore, Marc du Pontavice di Xilam. Come sempre molti contenuti che vi invitiamo a leggere, commentare e condividere. Buona lettura! Scriveteci per mandarci vostri commenti ed essere presenti sul prossimo numero a office@bm-eu.com

DIGITAL VERSION

Seguite le nostre news quotidiane su: licensingmagazine.com brands-magazine.com SOCIAL @BM_BrandsNews @BMLicensingNews Licensing Magazine

PUBLISHER BM Srl EDITOR-IN-CHIEF Daniele Passanante GRAPHIC DESIGN Francesca Wolfler SPECIAL THANKS TO Kay Bird, Simona Fabbri, Ivan Colecchia PUBLISHING, ADVERTISING AND ADMINISTRATION BM Srl Piazza Statuto, 3 - 10122 Torino, Italy Ph. +39 011 5622943 info@bm-eu.com www.bm-eu.com PRINTING Pixartprinting SpA, a Cimpress Company Via 1° Maggio, 8 30020 Quarto d’Altino VE, Italy L’editore ha avuto cura a richiedere l’autorizzazione per l’utilizzo delle immagini. In ogni caso laddove questo non è stato possibile, l’editore è a disposizione per regolarizzarne l’uso di eventuali immagini contestate.

Rivista professionale registrata al ROC numero 25906

@BM_BrandsNews

ABBONAMENTO Per ricevere la versione cartacea di Licensing Magazine scrivete a: info@bm-eu.com e richiedete il modulo di sottoscrizione abbonamento oppure visitate i nostri siti web, nella sezione dedicata.

LA VERSIONE DIGITALE E LA DISTRIBUZIONE IN OCCASIONE DEGLI EVENTI DI SETTORE RESTA GRATUITA.

numero 25906


Contents

6 8 12 14 16 18 20 22 24

Cover story Showlab

Intervista Xilam Animation

News Maurizio Distefano Hasbro Mondo Tv

Focus on Victoria Licensing & Marketing

30 32 33

Eventi

34 37 38 40 42

Trends

BLTF Licensing Russia

Kazachok

Norimberga Clementoni Giochi Preziosi Kids Fashion Pantera Rosa

News CPLG Rainbow Sanrio

34 14 26 28

24

Focus on

44

Digital

48

Trends

50

Save the date

Digital e animazione

Kidz Global

SBABAM Sun City

4

What’s next


Cover story SHOWLAB

Showlab fa il suo ingresso nel mondo del licensing DA AZIENDA SPECIALIZZATA IN FACTUAL E FORMAT A IMPORTANTE PRODUTTORE DI PROGRAMMI PER BAMBINI E RAGAZZI. IL PASSO VERSO UNA NUOVA DIVISIONE LICENSING È STATO BREVE Showlab è una società di produzione del gruppo PRODEA SpA, costituita nel 2009 e che ha già prodotto diversi show di prima serata, documentari, factual e format di intrattenimento. Da alcuni anni la società ha orientato una parte della propria attività verso il pubblico dei giovani con produzioni quali il format Magic School e la gestione del canale televisivo LA3, di proprietà della società di telecomunicazioni H3G, tra i primi operatori ad aver adottato in Europa il second screen. Showlab ha costituito un dipartimento dedicato alla produzione di programmi in animazione e live per i giovani con l’obiettivo di realizzare co-produzioni internazionali orientate alla crossmedialità e all’intrattenimento educativo. Questo nuovo dipartimento, guidato da Alfio Bastiancich, ha in produzione 52 episodi della nuova serie animata prescolare YO-YO - una co-produzione europea RAI, GRID Animation e Telegael -, il cui stile grafico è di Ugo Nespolo. Avanti con lo sviluppo è invece la serie dal vero EDEN, realizzata con la tedesca Gebrueder Beetz Filmproduktion e la singaporese M’Go Film; il documentario animato TUFO, in partnership con la francese Les Contes Modernes, e infine la serie factual MY FAITH, con M’Go Film. Per la progettazione e lo sviluppo commerciale delle proprie produzioni, Showlab ha recentemente creato al proprio interno un dipartimento dedicato che opererà in ambito nazionale e internazionale. Il primo impegno del settore Consumer Products di Showlab, la cui direzione è stata affidata a Guido Bertè, riguarderà il lancio sul mercato del licensing, in associazione con RAI Com, della serie animata Yo-Yo

Carta d’identità: YO-YO Formato Target Grafica Regia Story Editor Sceneggiature

Musiche Executive Producers Produttore Rai Prodotta da In coproduzione con

6

Serie in animazione 3D, 52 x 7’ 4 / 7 anni Ugo Nespolo Stefania Gallo, Ernesto Paganoni Robin Lyons Robin Lyons, Andrew Offiler, Keith Browett, Alessandro Ferrari, Patricia Forde, Eleonora Fornasari, Ilenia Provenzi, Maria Chiara Oltolini, Tea Orsi, Andrea Baravelli, Amy Stephenson, Shane Langan, Patrick Fitz Symons. Carlo Forester, Stefano Cisotto Alfio Bastiancich, Mark Mertens, Paul Cummins, Steve Walsh Annita Romanelli Showlab Srl RAI Fiction, Grid Animation (Belgio), Telegael (Irlanda)


Cover story

“Mi è parso da subito quasi d’obbligo rovesciare il mio lavoro pittorico nello sconfinato, dinamico e nobile campo dell’animazione. Il mio variopinto universo “a figurine” ha subito attecchito al terreno molto fertile dove vivono e si animano

la serie ospita decine di originalissimi personaggi che i gemellini incontrano di volta in volta nelle loro avventure immaginarie. Uno dei principali obiettivi della serie è mostrare come l’immaginazione può essere fonte di dialogo e di esperienze comuni.

i mondi fantastici di YO-YO e dei suoi divertenti protagonisti. Storie in cui vivo bene e mi diverto anche”. - Ugo Nespolo -

Ispirati ai personaggi che hanno segnato la nascita del canale RAI YOYO, i protagonisti della serie sono due gemelli di sette anni con personalità molto diverse: Yo (lui) è timido e prudente, Yo (lei) è espansiva e impulsiva. Lui riflette prima di agire, lei agisce prima di riflettere. Quindi, sia nella vita quotidiana sia nei loro viaggi immaginari, hanno spesso comportamenti opposti. Ma a un certo punto le loro menti si “gemellano” portandoli a scoprire che … due teste ragionano meglio di una. Scritta dal gallese Robin Lyons, insieme a un team di sceneggiatori italiani e irlandesi, e diretta da due professionisti dell’animazione italiana, Stefania Gallo e Ernesto Paganoni, la serie propone per la prima volta in animazione 3D la giocosa energia cromatica di Ugo Nespolo, uno dei maggiori esponenti della pop art internazionale. Oltre ad aver ridisegnato i gemellini, Nespolo ha progettato dodici mondi della fantasia nei quali i giovani protagonisti si avventurano di volta in volta, stimolati dal loro cane Ragoo. Oltre ai due protagonisti e al cane Ragoo,

CHI E’ UGO NESPOLO

“YO-YO è il frutto di tre anni di lavoro di un team europeo di circa duecento persone e, per la sua originalità visiva e per la scioltezza narrativa, costituisce un’innovazione nell’offerta televisiva di animazione per bambini. Per questo auspichiamo che abbia un buon successo in Italia e all’estero”. - Alfio Bastiancich, Responsabile Programmi Ragazzi di Showlab e Produttore Esecutivo di YOYO -

7

Ugo Nespolo, le cui opere sono esposte nei principali musei e gallerie d’arte di tutto il mondo, è stato anche uno dei principali esponenti del cinema d’artista dopo l’incontro con personaggi del calibro di Andy Warhol, Jonas Mekas, Yoko Ono, Adam Sitney e altre personalità del New American Cinema. I suoi film sono stati oggetto di mostre in grandi musei tra i quali il MoMA di New York, la Tate Gallery di Londra, il Centre George Pompidou di Parigi e il Museo Nazionale del Cinema di Torino. L’energia cromatica di Ugo Nespolo è l’elemento caratterizzante della sua arte, alla quale hanno fatto riferimento numerose aziende, tra queste Swatch (che gli dedicherà una mostra a giugno 2017 nello Swatch Art Peace Hotel di Shanghai), Caffarel, Campari, Piaggio e molte altre.


Interview XILAM ANIMATION

INTERVISTA A MARC DU PONTAVICE, PRESIDENTE DI XILAM ANIMATION PRODUTTORE FRANCESE, È UNO DEI PROTAGONISTI DELL’INDUSTRIA DELL’ANIMAZIONE INTERNAZIONALE ED È A CAPO DI UNA DELLE AZIENDE PIÙ INNOVATIVE DEL MOMENTO

Marc du Pontavice LM. Xilam è uno dei principali produttori internazionali e content factory nell’industria dell’animazione. Quali sono le basi di questo successo? MP. Xilam esiste da circa 25 anni ed è cresciuta enormemente e ha all’attivo 5 serie in produzione e 400 impiegati operativi su 4 studi in Francia e in Vietnam. Questa longevità ha tre ragioni principali: Alta Qualità: l’azienda è cresciuta come studio. In altre parole, siamo concentrati ad avere il massimo del risultato sullo schermo con il nostro team. Le facilities della produzione integrata ci hanno permesso di mantenere questa promessa. I nostri clienti sparsi nel mondo hanno riconosciuto questo ed hanno consolidato la loro fiducia nelle nostre capacità di consegnare un prodotto valido. Creatività: noi non assumiamo talenti, ma li sviluppiamo internamente al nostro studio. Iniziano con noi subito dopo la scuola e, attraverso il loro viaggio dentro Xilam, possono diventare creatori, scrittori, direttori, etc. Questo spiega perché i

programmi di Xilam sono essenzialmente basati sulla creatività piuttosto che sull’idea di brand. Sin dall’inizio, è stata sempre una nostra ambizione quella di creare i nostri marchi e non lavorare solo per properties già esistenti. Di nuovo, i nostri clienti riconoscono questo elemento e mostrano un forte interesse quando proponiamo nuovi contenuti da programmare. Lungo Termine: questa strategia ci ha permesso di costruire una delle più attive e lucrative library nell’ambito dell’animazione. I nostri successi hanno costituito una revenue che ci ha tremendamente aiutato a crescere ulteriori talenti e contenuti. LM. Le vostre properties hanno in comune un certo humour, che è anche il segreto dietro il loro successo. Come vi ispirate? MP. Lo Studio è stato creato con l’idea di ringiovanire il genere della commedia slapstick che Hollywood ha ignorato

8

per decenni. Era piuttosto un’ambizione vintage. Noi sapevamo che questo tipo di humour aveva già dimostrato le sue capacità. Hanna Barbera, Chuck Jones, Tex Avery, ma anche John Kricfaluci, erano e sono ancora i nostri riferimenti. I loro personaggi non hanno età e crediamo che i nostri personaggi seguiranno lo stesso percorso. Siamo sicuri che OGGY e i maledetti scarafaggi abbia ereditato il segreto dell’eterna giovinezza. Dopo 20 anni e altre 3 stagioni in arrivo, ci auguriamo di averlo con noi per almeno altri 20 anni. Anche altri titoli stanno seguendo lo stesso modello, come Zig and Sharko.


Interview LM. Quali sono le vostre principali aree di mercato rispetto a programmazione televisiva e sviluppo business? MP. Xilam è stata sempre forte nell’Europa Occidentale e Medio Oriente e, in alcuni casi, negli USA. Recentemente l’Asia (e più precisamente l’India e il Sud Est Asiatico) è diventato un business partner molto forte, visto che i nostri programmi attraggono un pubblico fantastico in quelle zone. E ci aspettiamo molto da un accordo chiuso di recente in Cina. LM. Quanto i trend digitali impattano sulle vostre produzioni? MP. Il Digital ha completamente cambiato il volto del nostro business. Ci ha fornito opportunità che non abbiamo mai sognato prima. Innanzitutto risponde in modo importante al format breve, che è stato sempre essenziale nella nostra library. Secondo, fornisce istantaneamente un’esposizione globale che genera completamente un nuovo canale di revenues. Inoltre è uno straordinario strumento di marketing e per un’azienda di produzione è un gate unico per aprire un nuovo business rivolto ai consumatori. LM. Quanto è importante lo sviluppo

licensing delle vostre properties, come Oggy? MP. Il Licensing è stato sempre una componente del successo di OGGY. Ma era significativo solo in determinati territori. Ora si sta espandendo e crediamo che il lancio mondiale delle tre nuove stagioni aprirà a un approccio differente, più globale. Per Paprika, l’ingresso di Xilam nel genere prescolare è stato guidato dall’idea che potevamo da subito costruire una campagna licensing internazionale. Paprika è assolutamente il

9

mondo dove i bambini vorrebbero vivere e i personaggi sono quelli con i quali vorrebbero sempre giocare. Ci aspettiamo un grande feedback dai genitori visto che i valori sono positivi e coinvolgenti. LM. Quali sono i prossimi piani in termini di uscite e futuri sviluppi? MP. Abbiamo una nuova e grande property in fase di sviluppo con Disney che capitalizzerà sul Calcio. E produrremo più programmi comedy e prescolari nel prossimo futuro, incluso il famoso Mr Magoo!


Interview

IL GIOCATTOLO SECONDO XILAM Xilam è alla ricerca di un partner master toy and outdoor toy su tutti i principali territori per la property slapstick evergreen Oggy & I Maledetti Scarafaggi e la nuova comedy prescolare Paprika. Paprika offre storie uniche che seguono le vite e le avventure delle gemelle Olivia e Stan Paprika. La vivace e colorata serie la rende perfetta per lo sviluppo nel giocattolo. Paprika è ambientato in un mondo immaginario dove l’intero villaggio è stato costruito come un parco giochi per bambini e sarà rilevante per categorie come il plush, roleplay, mini universe, learning toys e master toy. La serie è stata già commissionata da France 5, Disney Junior (EMEA), Discovery Italia (K2+ Frisbee), MBC nel Medio Oriente, RTBF e più recentemente UYoung in Cina con altri broadcaster che verranno presto annunciati. Basata su 78 episodi da 7 minuti l’uno (26 mezz’ore), la serie è attualmente in produzione presso gli studi di Xilam a Parigi e Lione. Un altro focus importante per Xilam è Oggy & I Maledetti Scarafaggi, con le tre nuove stagioni (234 x 7’ oppure 78 mezz’ore) previste in onda per l’autunno 2017 e già acquisite dai principali broadcaster come Gulli (Francia), Canal J

(Francia), K2/Frisbee (Italia), Nickelodeon e Cartoon Network (Asia) e America Latina. Questo lancio segue il grande successo delle precedenti quattro stagioni, con una programmazione che ha ottenuto importanti dati d’ascolto in molti Paesi. Distribuito in oltre 160 territori, visto in 600 milioni di case, la serie è anche altamente popolare online con 3 bilioni di video visti su YouTube e tre milioni di fans su Facebook. Oggy e I maledetti Scarafaggi si rivolge a un target 6-11 anni e ha licenziatari nelle principali categorie grazie al suo ampio appeal che si rivolge a ragazzi e ragazze. Con un continuo successo in Francia, Italia e Asia, Xilam sta lavorando per ampliare l’ampio programma licensing in altri territori in corrispondenza con il lancio

della stagione 5, 6 e 7. Il team lcensing di Xilam sta preparando dei ricchi piani di lancio delle nuove serie tv. Oggy ha già avuto impressionanti risultati di vendita con i collezionabili prodotti da Grani & Partners in Italia con 1.3 milioni di pezzi venduti ad oggi e due serie lanciate, con la 3a collezione in uscita nel secondo Quarter 2017 e la 4a a seguire nel quarto Quarter. Xilam, attraverso il proprio agente in Italia, Discovery Italia, ha assicurato il partner gaming in Italia, Lisciani Giochi, che copre learning games, board games e puzzles. In aggiunta, Oggy e I Maledetti Scarafaggi ha esteso la sua presenza nel Sud Est Asiatico con una linea di pelouche, card games e una linea di arts & crafts grazie a Dynamic in Taiwan e Tristar in Indonesia.

La responsabile licensing di Xilam è Marie-Laure Marchand (mlm@xilam.com).

10


News MAURIZIO DISTEFANO

PADDINGTON SCEGLIE MAURIZIO DISTEFANO PER SVILUPPARE IL PROGETTO LICENSING IN ITALIA ATTESO A NATALE 2017 IL SEQUEL DEL FILM Maurizio Distefano ha annunciato lo scorso dicembre di aver raggiunto un accordo con The Copyrights Group per la gestione del progetto di licensing in Italia di Paddington, il popolare orsetto inglese protagonista della letteratura per bambini e di un film di grande successo del 2014. Atteso per il Natale 2017 il secondo film ispirato alle avventure di Paddington che vede tra i protagonisti Hugh Grant e Brendan Gleeson.

londinese di Paddington dove è stato trovato e adottato dalla famiglia Brown, la prima avventura del piccolo orsetto dal titolo Un orso chiamato Paddington è stata pubblicata nel 1958. Il successo di Paddington è stato travolgente: sono più di 150 i titoli dedicati alle sue avventure che sono stati tradotti in 40 lingue, vendendo più di 35 milioni di copie in tutto il mondo. Anche nel mondo del licensing ha ottenuto ottimi

in Italia da Eagle Pictures. Ispirato ai primi disegni di Peggy Fortnum, ma nuovissimo nella sua prima incarnazione in computer grafica e nella trasposizione ai giorni nostri, ha visto tra i protagonisti Nicole Kidman, Sally Hawkins, Hugh Bonneville, Jim Broadbent e Julie Walters. Il film ha riscosso uno straordinario successo di pubblico con più di 280 milioni di dollari incassati presso i botteghini in tutto il mondo, oltre 6 milioni di dollari solo in Italia, ed ha contribuito ad attribuire a Paddington il quarto posto nella classifica dei 100 marchi più influenti del 2015. Con un secondo film in uscita nel 2017 il business legato al mondo di Paddington crescerà esponenzialmente. Maurizio Distefano e il suo team stanno elaborando un complesso piano di licensing con un focus specifico sul mondo dei giocattoli, giochi, peluche e molto altro.

Con il suo vecchio cappello, il cappotto blu e la sua passione per il panino con la marmellata di arancia, Paddington è un personaggio ormai divenuto un’icona della letteratura mondiale per bambini. Amichevole, educato e gentile, Paddington ha la sfortunata abitudine di cacciarsi nei guai, nonostante le sue migliori intenzioni. Arrivato dal profondo Perù alla stazione

risultati con più di 130 contratti di licenza siglati e oltre 1000 referenze disponibili in tutto il mondo, insieme a un parco tematico costruito in Giappone. Nel 2014 è uscito nelle sale il primo film intitolato “Paddington” diretto da Paul King, scritto da King e Hamish McColl, prodotto da David Heyman e distribuito

12


News HASBRO

LE NOVITÀ LICENSING DAL MONDO HASBRO MENTRE A NORIMBERGA SARANNO PRESENTATE LE PRINCIPALI NOVITÀ DAL GIOCATTOLO, È IN CONTINUA EVOLUZIONE ANCHE L’AMBITO CONSUMER PRODUCTS, CON UN FOCUS PARTICOLARE SUI GRANDI CLASSICI. Hasbro è leader nel creare la migliore esperienza di gioco possibile grazie anche a un portfolio di brand come My Little Pony, Nerf, Play-Doh, Transformers e molti altri prodotti legati a famose licenze. Nell’area entertainment, gli Hasbro Studios e la sua casa di produzione, AllSpark Pictures, si occupano della produzione e diffusione di serie tv, film e altri prodotti digitali basati sulle storie di alcuni dei più noti brand Hasbro.

MY LITTLE PONY Sul fronte abbigliamento Original Marines propone una coloratissima collezione total look dedicata a My Little Pony, mentre il Gruppo Coin è un partner costante con numerose collezioni di abbigliamento dedicate alla famosa property Hasbro. Il publishing è centrale per questo brand e Idee Editoriali Feltrinelli (Gribaudo) è fuori con una collana di libri dedicati ai My Little Pony più amati dai bambini, per giocare, leggere, imparare e scoprire il valore dell’amicizia, del coraggio, della tolleranza e degli altri importanti segreti e vivere in armonia. Edizioni PlayPress è uscito a novembre 2016 con una nuovissima ed entusiasmante linea dedicata a My Little Pony. Si tratta di sei format diversificati tra

Ferrero di loro per contenuto e tipologia, curati nei dettagli e nelle finiture, ideati e prodotti interamente in Italia. Sempre sul fronte publishing Panini è l’editore in Italia della rivista ufficiale, con uscita mensile, di My Little Pony. Storie a fumetti, giochi, poster e la possibilità di ricevere regali esclusivi solo per le giovani lettrici.

Worldcart Sul fronte food, la Pasqua 2017 sarà caratterizzata dalle Uova prodotte da Ferrero, mentre Seven riconferma una linea completa Back to School per il prossimo autunno. Ai My Little Pony è dedicata anche una fantastica collezione tissue firmata WorldCart. Dalle veline in box ai fazzoletti, passando per carta da cucina e carta igienica, i My Little Pony si trasformano in accessori trendy da usare tutti giorni.

Idee Editoriali Feltrinelli (Gribaudo)

Worldcart

Seven 14


News TRANSFORMERS

PLAY-DOH

Transformers è una property molto longeva e sempre ricca di novità per i giovani fan. La property sarà protagonista a Pasqua con Bauli, che proporrà un fantastico uovo di cioccolato dedicato ai robot-veicolo. Accademia uscirà il prossimo autunno con una linea scuola dedicata ai famosissimi Transformers. Zaini, trolley, astucci e sacche riprendono gli abbinamenti cromatici degli autobots che spopolano tra i bambini di tutto il mondo. Libri e quaderni possono essere riposti nei capienti zaini dedicati a Bumblebee e Optimus Prime. Anche qui Panini non poteva mancare con una rivista bimestrale dedicata. I robot tornano in edicola con storie ambientate dopo la fine della guerra fra Decepticon e Autobots. I robottoni hanno lasciato la terra e, tornati su Cybertron, devono ricostruire una società divisa da migliaia di anni di conflitto… Da giugno 2017, la rivista sarà disponibile ogni due mesi in fumetteria e in libreria.

Uno dei giochi più longevi e di successo Made in Hasbro e rivolto ai più piccoli rivive in libreria con Idee Editoriali Feltrinelli, che ha dedicato un libro alla creatività di Play-Doh, grazie al quale i bambini potranno divertirsi a realizzare delle fantastiche creazioni, seguendo le semplici istruzioni descritte nel manuale e utilizzando la famosa pasta da modellare. Sempre sul fronte publishing, il Magazine Centauria pubblica la rivista ufficiale di Play Doh. Il magazine, che va ad arricchire l’offerta Centauria per il pubblico prescolare, nasce per offrire ai bambini

Nerf arriva a scuola con Accademia I blaster Nerf, conosciuti in ogni angolo del globo arrivano a scuola con Accademia, che scommette sul brand di sport action di Hasbro, realizzando una fantastica linea per il tempo libero e la scuola che comprende zaino, portafogli e tantissimo altro. La collezione è pensata per bambini e ragazzi che amano lo spirito sportivo e l’azione tipica dei Nerfisti.

Simba Dickie Group un’esperienza a tutto tondo del mondo Play-Doh. Ogni uscita è arricchita da tre vasetti di pasta modellabile e stickers. L’operazione si avvale del supporto di comunicazione e marketing de La Gazzetta dello Sport. Il prossimo numero di “Play-Doh, la rivista ufficiale”è previsto in edicola il 17 febbraio”. Iceberg Sul fronte abbigliamento i partner sono Iceberg, con due collezioni, una kids e una infant, dedicata al mondo Transformers, e Prenatal che propone una coloratissima collezione in occasione dell’uscita cinematografica a giungno 2017. Dalla partnership con Simba Dickie Group nasce la collezione dei veicoli die-cast Transformers ispirati alla serie TV Transformers Robots in Disguise: i modelli sono la perfetta riproduzione in scala 1:64 dei veicoli protagonisti della serie in onda su K2, insieme a una pista adrenalinica. Oltre al mondo die-cast, Simba ha sviluppato i radiocomandi legati ai personaggi della serie TV animata e al film Transformers L’ultimo Cavaliere.

Accademia

Idee Editoriali Feltrinelli 15


News MONDO TV

YOOHOO & FRIENDS. DA LINEA PLUSH A SERIE TV LM HA INTERVISTATO VALENTINA LA MACCHIA - DIRECTOR OF CONSUMER PRODUCTS DI MONDO TV, CHE RACCONTA I PIANI E GLI SVILUPPI FUTURI DELLA PROPERTY E LA STRATEGIA DI DISTRIBUZIONE DELLA NUOVA LINEA PLUSH, PRODOTTO DI TRAINO INSIEME ALLA SERIE TV, PER LO SVILUPPO DEL PROGRAMMA LICENSING MONDIALE. durante la passata edizione del Licensing Expo di Las Vegas, il mercato ha continuato a mostrare un grande interesse ed entusiamo per questo prodotto, la cui release è prevista per il prossimo Autunno. L’originalità e la freschezza dei contenuti della nuova serie, l’animazione in 3D e il design curato nei minimi dettagli sono infatti di grande appeal per l’industria del licensing. Il 2017 sarà cruciale per YooHoo & Friends, in quanto il brand compie 10 anni dal primo lancio sul mercato, con oltre 80 milioni di pezzi venduti in tutto il mondo e 2 promozioni pan-Europee realizzate da McDonald’s che hanno coinvolto 40 Paesi e sono state supportate da una massiva campagna pubblicitaria in TV.

Valentina La Macchia In occasione della fiera del licensing e del giocattolo di Hong Kong Mondo TV e Aurora World hanno annunciato grandi novità in vista della serie animata realizzata in tecnologia 3D CGI YooHoo & Friends. A Hong Kong sono stati presentati i primi 3 minuti di animazione e introdotti i 7 protagonisti delle nuove avventure. Inoltre presso lo showroom di Aurora World è stata presentata la nuova linea plush di YooHoo & Friends, che riproduce fedelmente i personaggi della nuova serie animata.

LM: Qual è la strategia di lancio della nuova linea plush? VLM. La nuova gamma di plush sarà costituita da tutti i personaggi che si vedranno nella serie tv. Ai protagonisti già ben conosciuti – YooHoo, Pammee, Roodee, Chewoo e Lemmee - si aggiungeranno così nuovi e simpatici

LM: Le basi del successo del brand VLM. Dalla prima presentazione ufficiale della nuova serie di YooHoo & Friends 16

character. Rispetto alla linea esistente che si caratterizza per i grandi e colorati occhioni e che si distingue per l’alta qualità dei materiali utilizzati, la new line up della serie 3D manterrà alcune peculiarità ma si presenterà sul mercato rinnovata in molti aspetti. La strategia di lancio è già stata ben definita: abbiamo fatto a Hong Kong incontri presso lo showroom di Aurora con tutti i principali player del mercato del giocattolo in Europa, per pianificare insieme la distribuzione del nuovo assortimento plush a scaffale previsto contestualmente alla release della serie tv. Determinanti saranno le loro operazioni di marketing che prevedono da un lato importanti investimenti in campagne TV sui principali Broadcaster Free To Air e dall’altro operazioni che coinvolgeranno direttamente i retailer per le definizione di attività promozionali e cross category. Verranno realizzate in-store promotion, corner dedicati ed eventi che favoriranno la visibilità della nuova linea plush per una copertura capillare del prodotto su tutte le insegne.


News LM: Cosa ci puoi dire sul programma licensing VLM: Stiamo concludendo un importante accordo di Master Toy che prevede lo sviluppo di una ricca gamma di prodotti tra cui plastic toy figurines e playset. Il plush naturalmente rimane escluso e gestito direttamente da Aurora World attraverso la rete distributori che andremo a definire. Uno dei principali assets del brand è proprio la collezionabilità data dagli oltre 70 personaggi che appaiono nella serie, dando la possibilità di sviluppare un vasto assortimento di prodotti toy. Con molto anticipo rispetto alla partenza della serie, i main assets di questo progetto ci hanno permesso inoltre di portare a bordo diversi licenziatari che hanno subito creduto nel potenziale di YooHoo & Friends. Alcune categorie come l’editoria, i

collezionabili, il food e il personal care sono già state finalizzate e presto si potranno comunicare i nuovi accordi su licenza. Il nostro obiettivo è quello di sviluppare partnership di lungo termine con le aziende che condividono come noi i valori di YooHoo & Friends e che credono nella potenzialità di questo brand di fatto già consolidato. Lavoreremo insieme per creare un piano di sviluppo che preveda svariate iniziative marketing e di comunicazione per il lancio dei prodotti a scaffale dal primo semestre 2018 creando anche sinergie tra i licenziatari. Tutti i prodotti di merchandising saranno realizzati e identificati da nuove grafiche grazie alla nuova style guide e a un refresh del logo che ci permetterano di presentare un prodotto ancora più di appeal per il nostro target di riferimento.

17

LM. Quali sono gli aggiornamenti rispetto alla serie TV? VLM: La nuova serie TV è stata realizzata pensando a uno sviluppo toy che permettesse di lavorare su un’ampia gamma di prodotti. Per questo motivo, rispetto alle precedenti serie in animazione 2D, ciascuno dei personaggi della nuova stagione sarà caratterizzato da un gadget speciale, che verrà utilizzato dai nostri amici per risolvere i problemi scaturiti nel corso delle loro avventure. La serie sarà composta da 52 episodi diretti a un target tra i 3 e i 6 anni e siamo sicuri che il nostro piccolo pubblico rimarrà incantato dalle emozionanti storie che verranno raccontate!


Focus on VICTORIA LICENSING & MARKETING

MATTEL “INSPIRING THE WORLD OF CHILDHOOD” NUOVI PROGETTI E NUOVI PRODOTTI PER UN 2017 STRAORDINARIO Con l’ultima Licensing Conference Mattel, che ha visto una straordinaria partecipazione di aziende licenziatarie, il nuovo anno si prospetta all’insegna delle novità per Victoria Licensing & Marketing, consulente Mattel per i Consumer Products in Italia. Protagonisti assoluti ovviamente saranno tutti brand del portfolio, a partire da Barbie, che il prossimo anno vedrà arricchirsi le proposte di gioco outdoor con le nuove linee di gonfiabili Bestway, dal salvagente alla casetta gonfiabile da giardino, con i nuovi veicoli a “misura di bambina” di Mario Schiano, un’automobilina superaccessoriata, a batteria, per scorrazzare all’aria aperta e, immancabile, il nuovissimo triciclo di Grandi Giochi dalle forme arrotondate e decorato con le icone tanto care a Barbie.

Linea Gonfiabili Barbie Bestway

Triciclo Barbie Grandi Giochi Anche per Hot Wheels, il brand per eccellenza per il target maschile, che da anni ormai sta dando prestazioni di sellthru e popolarità straordinarie, sono tante le novità nel segmento outdoor, con i gonfiabili Bestway, l’auto a batteria di Mario Schiano e il fantastico triciclo Grandi Giochi. Una nota a particolare merita Dino Bikes che ha rinnovato l’intero parco biciclette e per il 2017 andrà in produzione con nuovissimi modelli dedicati a Barbie ma anche con un occhio di riguardo ai più piccoli, grazie alle biciclette sviluppate per Trenino Thomas e Sam il Pompiere! Il comparto prescolare infatti è particolarmente importante per Mattel, in crescita anno su anno, e nel 2017 si arricchirà di una novità, il rilancio di Bob Aggiustatutto. Bob Aggiustatutto, personaggio noto ed amato dai bambini, è supportato da una nuova serie televisiva, trasmessa ogni giorno su Rai Yoyo. La linea giocattolo di Mattel verrà lanciata a inizio anno, e la property verrà supportata anche da un ricco piano licensing. Tra i lanci più rilevanti, segnaliamo la linea di role play di Smoby: che comprende tutti gli attrezzi da lavoro (il trapano elettrico, la motosega, il set di utensili e persino un set di abbigliamento e accessori) 18

Bob Aggiustatutto per fare di ogni bimbo un perfetto Bob Aggiustatutto. Sempre brandizzata Bob Aggiustatutto, una novità sarà la linea di beach set di Androni Giocattoli, per giocare a costruire anche in spiaggia. Tutti i prodotti sono immediatamente riconducibili al mondo di Bob, e faranno la gioia dei bimbi ma anche dei loro papà. Anche i brand Fisher Price, Trenino Thomas e Sam il Pompiere si confermano in buona salute, presentando un’offerta ricca di novità e innovazione. Iniziamo con una ricca gamma di nuovi prodotti Fisher Price per Dolu, con una linea di cavalcabili ma anche il banco scuola o il carrello del


Focus on insegna la cultura della sicurezza tramite un’esperienza educativa originale e divertente, rivolta alle scuole dell’infanzia e ai primi due anni della scuola primaria. “Più sicuri con SAM!” si sviluppa sulla piattaforma web dedicata agli insegnanti Scuola Channel con un ricco menù di strumenti ludico-educativi caratterizzati da livelli di difficoltà differenziati per bambini di 3-5 anni e 6-7 anni, guide insegnanti, guide genitori, un decalogo sulle regole di prevenzione. Le premesse sono perfette per pianificare un ottimo 2017 con le Property Mattel. Sam il Pompiere diventa il portavoce di un progetto di edutainment per le scuole sul tema sicurezza Cavalcabile supermercato, il registratore di cassa e il Bowling Set! Bestway propone invece un vero e proprio “parco divertimenti” gonfiabile per i più piccoli a marchio Fisher Price, mentre Uno Giochi presenta il nuovo cavalcabile di Trenino Thomas, la perfetta riproduzione della locomotiva più simpatica e conosciuta del mondo che porterà a spasso i più piccini. Per quanto riguarda Sam il Pompiere, continua la partnership con Giochi Preziosi, che distribuirà in Italia nuovi veicoli e playset legati alla serie, realizzati da Simba.

di riferimento per genitori e bambini), nel 2017 vedrà realizzato il suo nuovo progetto di edutainment che vuole coinvolgere attivamente i bambini nella conquista delle principali regole di prevenzione dei rischi nelle attività quotidiane. Rivolto a bambini, insegnanti e famiglie il percorso di “Più sicuri con SAM!” si articola in giochi interattivi digitali per i piccoli, in attività ludico-esperienziali guidate a scuola, e in altre attività da condividere a casa con i genitori. Sam il Pompiere diventa “portavoce” di un progetto che

Trenino Thomas Uno Giochi Il piano licensing per Sam si sta arricchendo di nuove categorie. A supporto delle property, è stato inoltre lanciato alla fine dello scorso anno un importante progetto dedicato alle scuole, “Più Sicuri con Sam” che vedrà il coinvolgimento di importanti partners. Mattel, dopo aver commissionato nel 2016 una ricerca a Doxa Kids per analizzare il tema della sicurezza nella fascia d’età della prima infanzia, (dove la figura del pompiere emerge come figura

Gonfiabili Fisher Price Bestway 19

Linea Role Play Bob Aggiustatutto Smoby


News CPLG

CPLG. LE NOVITÀ KIDS DEL 2017 IL RICCO PORTFOLIO DI CPLG RIVELA SEMPRE NOVITÀ E SVILUPPI PER GLI OPERATORI DEL MERCATO E IL PUBBLICO FINALE YO-KAI WATCH Continua il successo della serie tv Yo-Kai Watch, fenomeno boys dedicato al target 5-9 anni, in onda con risultati da record su Cartoon Network e a seguire su Boing. La serie, lanciata lo scorso aprile in Italia e da settembre 2016 visibile anche sul DTT, torna nel 2017 con nuovi episodi e nuovi prodotti a scaffale ispirati al fenomeno e volti ad alimentare la Yokai-mania.

gestita da CPLG. Si tratta di una serie TV (52 x 11’), che in Italia è programmata dallo scorso ottobre sul canale DTT Frisbee. A partire dal 2017 sono già previsti i nuovi episodi oltre alla ri-programmazione della serie già trasmessa. Il lancio Consumer Products è per l’autunno 2017 e già da ora la property vanta un partner d’eccezione come l’UNESCO. Infatti, Rainbow Ruby è protagonista di un progetto speciale

la rivista ufficiale e lo sticker album ispirato al mondo d Yo-Kai Watch. Per la Pasqua 2017 è previsto il lancio dell’uovo di cioccolato da parte di Balocco, con esclusive sorprese, e, a seguire, ci saranno molti player che lanceranno i prodotti ispirati alla serie tv a partire dalla scuola 2017/18 targata Giochi Preziosi, oltre a Lisciani Giochi con puzzle e art & craft. RAINBOW RUBY Rainbow Ruby è la nuova property, pensata per le bimbe dai 3 ai 5 anni, per promuovere il diritto all’educazione delle bambine di tutto il mondo. Parte dei proventi derivanti dalla vendita dei prodotti dedicati a Rainbow Ruby sarà destinata al supporto di questa importante causa. Rainbow Ruby è una property altamente toyetica e collezionabile. Rainbow Ruby racconta il magico viaggio di Ruby, una bimba intraprendente di 6 anni, e del suo amato orsacchiotto Choco verso il “Rainbow Village”, un mondo fantastico e colorato dove i suoi giocattoli prendono vita e nel quale Ruby può trasformarsi in ciò che desidera. È importante la componente musicale.

In seguito all’uscita nel 2016 del videogioco Nintendo, i prodotti curati dal master toy partner, Hasbro, hanno conquistato il Natale, come l’orologio YoKai Watch e le medaglie collezionabili, consolidando il brand tra i migliori della classifica NPD. Dopo il lancio dei primi titoli activity e novel ispirati alla franchise a cura di Fabbri Editore, a Natale, il 2017 sarà l’anno dell’importante piano editoriale proposto da Panini e ispirato alla franchise. Infatti, l’editore modenese pubblicherà il manga, 20


News RAINBOW

UN MONDO DI GIOCATTOLI DA RAINBOW DALLE FASHION DOLLS WINX CLUB ALLA LINEA GIOCHI MAGGIE&BIANCA FASHION FRIENDS, LE PROPERTIES RAINBOW RIVIVONO NEL GIOCATTOLO PER SEGUITARE A REGALARE EMOZIONI ALLE GIOVANI FANS DI TUTTO IL MONDO Winx Club: le bambole Winx Tynix Fairy Lo scorso Natale sono uscite sul mercato le Winx Tynix Fairy distribuite da Giochi Preziosi. Direttamente dalla Serie 7 di “Winx Club”, le Winx Tynix sono molto ricercate nei loro preziosissimi vestiti di cristalli e sono pronte per visitare i magici MiniMondi.

Winx Tynix Fairy è la bambola più venduta nella categoria fashion dolls in Italia a novembre (#2 in pezzi), dati NPD Group

Real Friends Fashion Dolls: le protagoniste della serie Rose, Astoria e Joy sono vestite in “stile casual”: il loro look è completato da una spazzolina e un paio di scarpe colorate e personalizzate per ogni personaggio.

è una vera appassionata di scarpe e il negozio di scarpe della serie è uno dei suoi luoghi preferiti. Questo meraviglioso playset lo riproduce perfettamente e include anche una fashion doll di Rose, 1 vestitino, 3 paia di scarpe, 1 appendino per abiti, 2 sacchetti per scarpe, 3 scatole per scarpe... perfetto per tutte le “shoes addicted”!

Musical Academy Fashion Doll: Rose, Astoria e Joy sono proposte con l’inconfondibile e super fashion divisa della Regal Academy. E se si avvicinerà il piccolo scettro magico alla doll, partirà in sottofondo la sigla originale della serie tv. Shoe Shop: Rose, nipote di Cenerentola,

Lo scettro di Rose è un accessorio magico con cui tutte la fan di Regal Academy potranno lanciare la “Magia della Zucca”. La bacchetta magica è anche dotata di una pallina che può essere fatta volare in aria e poi catturata.

REGAL ACADEMY: Fashion Doll e Playset Le Fashion Dolls Regal Academy sono state una delle novità dell’ultimo Natale a cura di Giochi Preziosi. Direttamente dalla nuova serie Regal Academy che rivisita in chiave ironica le fiabe più amate di sempre, sono uscite quattro collezioni da sogno per le bambine. 22


News MAGGIE & BIANCA: in onda la seconda serie tv e in arrivo i giochi Simba Dopo il grande successo della prima stagione, è in onda dallo scorso gennaio su Rai Gulp la seconda serie di Maggie & Bianca Fashion Friends, la live action Made in Rainbow che ruota intorno al mondo della moda e della musica.

La nuova serie inizia con il nuovo anno scolastico che si prefigura ancora più ricco di sfide per le due ragazze, Maggie e Bianca, e per i loro compagni di studio e di band Quinn, Jacques, ed Eduard. I giovani protagonisti dovranno, infatti, affrontare non solo l’arrivo del nuovo professore Ruggero Falques - ex pop star che li metterà di fronte a compiti mai affrontati prima - ma si dovranno anche confrontare con una band musicale rivale: gli odiati CoolGhost che entreranno in Accademia per frequentare il primo anno. In questo scenario Maggie e Bianca stanno passando un momento molto difficile: se dopo il loro primo incontro-scontro

avevano imparato ad apprezzarsi, alla fine delle prima serie hanno scoperto di essere sorellastre e questa realtà renderà il loro rapporto ancora più conflittuale, che si risolverà comunque in modo positivo. Tra studio e musica, nella nuova serie non mancheranno i problemi di cuore. Con i CoolGhost, infatti, non solo si instaurerà una forte rivalità ma nascerà anche qualche insospettabile feeling. Sul fronte giocattolo e rispetto a questa property, Rainbow ha sviluppato un accordo con Simba Dickie Group.

Si tratta di una linea originale di giocattoli in arrivo sugli scaffali di tutta Europa. I giochi ideati portano insieme tutti gli ingredienti dell’innovazione, del coinvolgimento e dell’appeal del programma, con moda e musica come elementi chiave. Questa ampia collezione si focalizza sulle tendenze del mercato e include fashion art & craft, role play, strumenti musicali ed elettronici. È una linea di giocattoli che incarna il concetto del “do it yourself”, permettendo alle ragazze di esprimere il proprio stile e

23

personalità attraverso la creatività come fanno Maggie e Bianca all’interno della Milano Fashion Academy e sul palco del Milky Way! A metà febbraio parte la campagna tv sulla penna dei segreti e sul diario musicale; mentre dalla primavera 2017 ci sarà un’intensa strategia di promozione, con l’introduzione sul mercato dei prodotti Simba Make Up e

Wheeled Toys, che sarà sostenuta da una ricca campagna tv, stampa digital. Al retail sono previsti espositori multi prodotto e materiale POP. La linea è arricchita da contenuti digitali extra presenti nei blog delle protagoniste a supporto dei prodotti dei licenziatari e del sell out.


News SANRIO

SANRIO. L’INFINITO MONDO DI HELLO KITTY LM HA INTERVISTATO MORIS CALASSO, NUOVO LICENSING DIRECTOR DI SANRIO GMBH CHE CON IL SUO TEAM DI REGIONAL MANAGER, MARKETING MANAGER E DESIGNER COORDINA E PRESIDIA EUROPA CONTINENTALE, EST EUROPA E MEDIO ORIENTE.

Moris Calasso – Licensing Director, Sanrio GmbH per il business di Sanrio in EMEA sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo.

“Hello Kitty Butterfly Dream” Holiday Homes c/o Altomincio Family Park (Valeggio Sul Mincio – VR) LM. Obiettivi raggiunti nel 2016 MC. Per Sanrio il 2016 è stato un anno di cambiamenti importanti ma anche di conferme: Hello Kitty rimane tra le property femminili più amate sia dal consumatore che dalle celebrities e addetti ai lavori, mantenendo una awareness superiore al 95%. Ma la volontà è quella di far conoscere il mondo di Hello Kitty più in profondità, da una parte, riportando in primo piano le origini del brand – i valori della nostra azienda e la cultura giapponese che rappresenta e di cui andiamo particolarmente fieri – e, dall’altra, immergendo i fan in un’esperienza a 360° Sanrio, che

va al di là del prodotto. Proprio a tal fine abbiamo inaugurato le prime “entertaining facilities” in EMEA: a Londra il pop up cafè di Hello Kitty presso Cutter & Squidge è stato il vero successo dell’estate, seguito dalle prime Hello Kitty Holiday Homes realizzate in Italia in collaborazione con Nestlè ed ECV Group, leader nazionale nel settore della ricettività familiare. Poco prima di Natale è stato aperto a Firenze un nuovo concept “Hello Kitty Patisserie”: una piccola e dolcissima bomboniera in cui gustare esclusive prelibatezze… ovviamente interamente brandizzate Hello Kitty. Altre importanti segnali di crescita arrivano dai Mercati Emergenti e dal Medio Oriente che anno dopo anno stanno diventando sempre più rilevanti 24

LM. Novità Sanrio per il nuovo anno. Quali i focus principali MC. Nel 2017 Sanrio si pone l’obiettivo di massimizzare i risultati ottenuti lo scorso anno nell’ambito dello SPACE LICENSING promuovendo l’apertura di entertainment facilities quali store, corner, cafè e strutture ricettive nei principali paesi. Altro imprescindibile focus è la DIVERSIFICAZIONE: Hello Kitty è solo uno dei 400 Character di Casa Sanrio e Gudetama, My Melody, Little Twin Stars stanno riscuotendo ottimi feedback a livello globale. Altro focus sono le BRAND COLLABORATION: Hello Kitty e le altre property sono brand lifestyle slegati dal mondo e dai contenuti del puro entertainment. Pertanto Sanrio collabora da decenni con i marchi più importanti a livello mondiale, al fine di offrire ai propri fan le partnership più entusiasmanti ed inaspettate in qualsiasi settore possibile. Negli ultimi mesi del 2016 sono state lanciate importanti partnership globali con diverse fashion designer emergenti, tra cui l’austriaca Marina Hoermanseder, la francese Olympia Le-Tan e l’inglese Alice Vandy, e con lifestyle brand quali Moleskine, Grafea, Tangle Teezer, Aire Retro. Il 2017 non sarà sicuramente da meno: a livello italiano possiamo ad esempio anticipare le collaborazioni con 2Star e il fashion brand GCDS. LM. Quali gli sviluppi delle IP in casa Sanrio nell’ambito del giocattolo... MC. Il giocattolo per Sanrio, così


News come l’abbigliamento, è una categoria importantissima per la quale sono state imboccate strategicamente delle direzioni differenti rispetto al passato, orientandoci verso una ridefinizione del parco licenziatari, andando a selezionare i leader per i rispettivi prodotti al fine di delineare in modo preciso una struttura

Grafea x Hello Kitty

Moleskine x Hello Kitty

che ci permettesse di rinnovare prodotti e idee su un mercato, come è quello del giocattolo, molto attento ai cambiamenti. Tra le novità in rampa di lancio abbiamo una collaborazione Pan-Europea con Grandi Giochi, affermata realtà italiana ed emergente player a livello internazionale, che presenterà una linea di Role Play volti a far vivere il mondo di Hello Kitty in prima persona alle nostre giovani fan, una linea di Toy Make-Up ed infine una linea di popup dolls di Hello Kitty che si preannuncia essere un grande successo. Lisciani Giochi, con i propri valori votati all’apprendimento ludico invece è il nostro nuovo partner per gli Educational Toys. Rinnovati in un’ottica di continuità altri accordi internazionali con player come TY, CIJEP e Famosa per i plush, Comansi per i mini 3D collezionabili oltre a Lexibook, Androni, Dulcop e molti altri. Molte sono anche le collaborazioni con aziende del giocattolo d’oltreoceano come Just Play, ad esempio, con cui stiamo lavorando per implementare un piano di distribuzione Europea della loro linea di giocattoli.

anche per il 2017: da H&M ad Inditex, Grupo Cortefiel, C&A fino a Primark e Topshop, proponendo insieme ad Hello Kitty anche diverse limited edition che coinvolgono gli altri Sanrio Characters.

“Hello Kitty Pop Up Cafè” c/o Cutter & Squidge - Londra (UK)

LM. ... e dell’abbigliamento MC. La categoria apparel è storicamente la più importante, soddisfacente e prestigiosa per tutti i brand Sanrio e continua a ricoprire un ruolo fondamentale sia dal punto di vista del business che della brand image. Tutte le partnership con i principali retailer internazionali sono state confermate

“Per noi Sanrio non significa solo Hello Kitty, ma moltissimi differenti character che rappresentano la cultura e lo stile Kawaii, caratteristica che contraddistingue Sanrio sul panorama mondiale”. Moris Calasso, Licensing Director, Sanrio GmbH

“Hello Kitty Patisserie” – Firenze 25


Focus on #SBABAM

#SBABAM. PRODOTTI PER L’EDICOLA, ORIGINALI E DIVERTENTI #SBABAM È PER I CAMBIAMENTI POSITIVI ALL’INSEGNA DEL DIVERTIMENTO,DELLA FANTASIA E DELL’ALLEGRIA IN COMPAGNIA. CAMBIARE IN MEGLIO IL MONDO DI OGGI E QUELLO FUTURO È POSSIBILE: BASTA NON SMETTERE MAI DI GIOCARE #sbabam è dedicato all’ideazione, progettazione e commercializzazione in edicola e nella grande distribuzione di accessori, giochi e oggetti divertenti e coloratissimi, semplici e sociali, belli e attuali. #sbabam nasce come brand di Tema Promotional e prende il volto di un team di giovani professionisti creativi e dinamici, pronti in ogni momento a sviluppare spunti e trasformarli in cose.

possibilità di cambiare: trasmettendo il piacere di stare insieme e immaginare, la voglia di divertirsi e sorridere in buona compagnia, la possibilità di crescere e migliorare per sé e per gli altri. Con il medesimo approccio #sbabam ha abbracciato anche il mondo del licensing. #sbabam è un sogno, tre parole, una semplice domanda: giochiamo per cambiare? Esperienza ed entusiasmo, creatività e passione. Si vuole trasportare i piccoli esploratori in un universo senza tempo e sempre attuale, da toccare con mano: colori scintillanti e persone sorprendenti, divertimento e conoscenza, amicizia e speranza. Si vuole partire per un viaggio fuori e dentro le reti, dove lo schermo di un telefonino o di un computer non è l’unico punto di osservazione del mondo e c’è ancora spazio per vivere l’allegria insieme, il gusto di conoscersi, il piacere di sorridere faccia a faccia. La stanza preferita di casa, il parco della città o il cortile della scuola. Di mattina, di pomeriggio o prima di andare a dormire. Da soli, in famiglia o con gli amici. Ogni situazione quotidiana può diventare

Un gruppo di persone con una bella esperienza nell’ambito della realizzazione e distribuzione di oggetti di comunicazione personalizzati e prodotti editoriali a livello internazionale. In Italia e all’Estero, l’azienda crea oggetti, fantasie,

giocosa e divertente se ci si sintonizza con #sbabam. Trasformare ogni occasione in un momento magico per cambiare, creare le proprie storie ed esprimere il proprio stile. Prendere il pennello e cominciare a cambiare la realtà: bastano fantasia, sorrisi e compagnia. #sbabam vi invita a condividere una splendida avventura e a visitare la Fan Page Ufficiale su Facebook.

CONTATTI @sbabamworld

www.sbabam.it

26


Focus on SUN CITY

SUN CITY, LEADER NELL’ABBIGLIAMENTO SU LICENZA SUN CITY È L’AZIENDA LEADER IN EUROPA NELLA PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE COMMERCIALE DI ABBIGLIAMENTO, PIGIAMI, INTIMO, CALZE, ACCESSORI, BORSE, COSTUMI DA BAGNO, TELI MARE, GREMBIULI SCUOLA, CAPPELLI, OMBRELLI, ARREDO CAMERA E TAVOLA. L’azienda nasce 30 anni fa dalla fusione di due società, una cliente ed una fornitrice di abbigliamento. In quel periodo la DND Sa (fornitrice) era profonda conoscitrice del mercato cinese e asiatico in genere. La cliente CIE invece aveva già messo le mani nei primi progetti di licensing nel mondo del tessile persona.

Il mercato della Grande Distribuzione Organizzata francese in quel periodo viveva la sua piena esplosione commerciale e questo permise alla CIE DND di divenire in poco tempo fornitore di riferimento per i principali players retail. La sede principale di Sun City è a Parigi e il primo mercato per l’azienda è quello francese, seguito da quello Italiano e poi da quello spagnolo, portoghese, tedesco, inglese, danese, svedese e finlandese, fino ai Paesi dell’Europa dell’Est. L’azienda si è affacciata agli inizi del 2000 nell’export europeo strutturando la sua prima forza vendite nel mercato Italiano, che venne eletto a Paese pilota di un

progetto ad ampio raggio che avrebbe contraddistinto la politica commerciale dell’azienda nel periodo successivo. Sul fronte prodotto, tutto ha avuto inizio dal mondo dell’abbigliamento bambino 0-14 anni. Ad oggi Sun City ha una gamma molto ampia di prodotti che copre oltre 90 brand attivi su licenza pan europea, dalla Walt Disney Company, Marvel, Lucas Film fino a Warner Bros, Viacom, Universal, Copyright, Rainbow e molti altri ancora. I canali di vendita dell’azienda sono la Grande Distribuzione Organizzata (food) e Specializzata (non food) e in seguito l’Ingrosso e il mondo dei distributori locali in genere. In un mercato con un crescente orientamento al ribasso dei prezzi, Sun 28

City ha deciso di intraprendere una strategia commerciale completamente differente basata su certificazioni di filiera, qualità del prodotto e un maggiore servizio verso i propri clienti. Tale strategia, in un mercato di non esclusività di gestione dei brand come in quello attuale, manifesta ulteriormente quanto l’azienda abbia deciso di porsi come un problem solver supplier verso i propri clienti. Sun City è un’azienda in continua evoluzione che ha saputo nel tempo recuperare strategie commerciali vincenti dal passato, rinnovarle e presentarle come chiave di innovazione per il mercato presente e futuro.


Events BLTF

BOLOGNA LICENSING TRADE FAIR. L’UNICO EVENTO LICENSING IN ITALIA IN PROGRAMMA DAL 3 AL 5 APRILE A BOLOGNA, IN CONCOMITANZA CON LA PRESTIGIOSA BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR, SI TERRÀ LA 10MA EDIZIONE DEL BOLOGNA LICENSING TRADE FAIR CHE, OLTRE AD ESSERE UNO DEI PRINCIPALI EVENTI IN ITALIA, È DIVENUTO ANCHE UNO DEGLI APPUNTAMENTI IMPERDIBILI PER L’INDUSTRIA INTERNAZIONALE Bologna Licensing Trade Fair, con molteplici servizi rivolti agli espositori e ai visitatori, è il punto d’incontro tra i players del licensing. L’evento è rivolto a licenzianti, licenziatari, agenzie di licensing, società di produzione audiovisiva, broadcasters, distributori e buyers.

Licensing Award. Si tratterà di un unico riconoscimento, rivolto esclusivamente agli espositori della manifestazione, al miglior programma licensing sviluppato nel biennio 2015 – 2016. Le nomination verranno annunciate alla vigilia della manifestazione, mentre i premi saranno assegnati nel corso di una cerimonia, la prima sera dell’evento. A decidere i vincitori una giuria imparziale di esperti del settore.

infatti a tre fiere, licensing,  publishing, media&digital,  oltre ai numerosi eventi organizzati e scoprire le ultime novità sul mercato del trade, del licensing, dei media e dell’editoria di settore. 

La Fiera è un servizio unico per gli espositori, in quanto la registrazione al Bologna Licensing Trade Fair comprende – oltre all’acquisto dello spazio espositivo, servizi e assistenza  – la possibilità di partecipare ai meeting One-to-One con il mondo del Retail,  il  Licensing Retail Day, e ai meetings con nuovi partners licenziatari,  il  Licensing Prospect Day, entrambi organizzati con la rivista trade Largo Consumo.  L’evento è anche un momento unico e imperdibile per i visitatori: con un solo biglietto è possibile partecipare

In occasione del Bologna BolognaFiere premio in Italia

della 10ma edizione Licensing Trade Fair, ha istituito il primo per il settore, il Bologna

30

Ad oggi gli spazi espositivi sono già venduti per oltre il 95% della superficie disponibile. Nell’edizione 2016, la fiera aveva fatto registrare 58 espositori, di cui ben 22 esteri provenienti da 14 Paesi, in rappresentanza di circa 800 brand. In occasione del Licensing Retail Day e del Licensing Prospect Day sono stati organizzati oltre 550 meetings one-toone per gli espositori della fiera con nuovi licenziatari e retailers.


Events Licensees Lounge. Il nuovo spazio per i Licenziatari In seguito al successo del Licensing Retail Day e all’aumento di buyer e retail presenti in fiera, oltre coloro che partecipano agli eventi organizzati con Largo Consumo, dal 2015 si è deciso di dare maggiore visibilità ai licenziatari e ai loro prodotti in uno spazio dedicato. L’obiettivo è quello di dare visibilità ai licenziatari nell’unico evento licensing in Italia tanto verso i licensors e agenzie, italiani ed esteri, quanto verso il mondo retail che frequenta abitualmente e in numero crescente la fiera.

Licensing Prospect Day. Networking con nuovi Licenziatari Avviato con successo nel 2015, il Licensing Prospect Day è la risposta che Bologna Licensing Trade Fair fornisce allo scopo di arricchire il mercato di nuovi interlocutori e partner licenziatari.

ricco panorama delle licenze, generando nuove ed uniche occasioni di business.

massimo dalla vendita dei loro diritti verso lo schermo, i libri o giocattoli.

Bologna Digital Media Hall – 2° Edizione Dopo il successo conseguito in occasione della prima edizione del Bologna Digital Media Hall, la 2o edizione si terrà dal 3 al 5 aprile nel padiglione 32, a fianco del Bologna Licensing Trade Fair. Di seguito alcuni degli elementi che verranno discussi in occasione del prossimo Bologna Digital Media.

Realtà Virtuale e Aumentata. Una nuova area creativa per creare storie e immagini: come le agenzie fanno uso di questo format e come sfruttano l’importante relazione tra il reale e il virtuale.

I diritti dei contenuti digitali. Nel contesto dell’IP management e della gestione dei diritti publishing e dei characters, presso il digital café si approfondirà il tema dei diritti della carta stampata/digital/Realtà Virtuale e come i proprietari di contenuti ottengono il

Licensing Retail Day. Dove il Licensing incontra il Retail Il prossimo aprile si terrà la quinta edizione del Licensing Retail Day, un momento unico nel suo genere in cui il mondo della distribuzione è venuto a conoscenza del

L’artista creativo e la Tecnologia. Come gli artisti di oggi e partner della tecnologia lavorano oggi insieme, come tentano di formare un linguaggio comune e cercano di capire ognuna delle passioni e idee che vengono fuori come prodotti innovativi e unici, al fine di spingere il mezzo oltre. Novità 2017 è la Digital Media Lounge dedicata ai produttori dei media che desiderano fare networking con gli operatori del digital e gli editori presenti in Fiera. Per maggiori informazioni: Bologna Digital Media: bcbfdigitalmedia@bolognafiere.it Bologna Licensing Trade Fair e Bologna Children’s Book Fair: licensing@bolognafiere.it

31


Events LICENSING RUSSIA

LICENSING WORLD RUSSIA. L’UNICO EVENTO DI SETTORE IN RUSSIA DAL 28 FEBBRAIO AL 2 MARZO SI TIENE A MOSCA L’UNICO EVENTO LICENSING CHE COPRE LA RUSSIA, CIS ED EUROPA DELL’EST, ORGANIZZATO DA GRAND EXPO modi per lanciare e promuovere prodotti brandizzati, il licensing nei vari settori dei beni di consumo. Retail Centre. Il licensing presenta un’opportunità interessante per i retailers e l’evento è il luogo perfetto per avviare negoziazioni con i protagonisti del mercato. Character Parade. Come tutte le fiere del licensing che si rispettano, una sfilata dei pupazzi più noti. È uno dei momenti chiave del primo giorno della Fiera.

Grand Expo è l’organizzatore fieristico leader in Russia. Oltre al Licensing World Russia, Grand Expo organizza in concomitanza l’evento B2B Kids Russia, mentre si tiene a settembre il Moscow Licensing Summit. Perché partecipare al Licensing World Russia Prima di tutto per il potenziale di sviluppo dell’industria del licensing nel mercato russo, con una domanda per prodotti su licenza di qualità in costante crescita. È l’unico evento di settore in Russia, che presenta i principali properties e marchi.

I visitatori sono altamente qualificati, offrendo un network di potenziali partner dalla Russia e dall’intera regione del CIS. Il profilo dei visitatori di Licensing World Russia è costituito da: licenziatari e manifatturieri, retailers, distributori e e-commerce, agenzie di marketing e pubblicità, aziende di creative & design, di consulenza e vendita, istituzioni pubbliche e autorità governative.

I punti chiave dell’evento sono: Brand Product Gallery. Un’esposizione di characters, immagini e marchi applicati ai diversi tipi di prodotti su licenza, realizzati con successo dai licenziatari. Business Programme. L’opportunità dei professionisti del settore di aggiornare le loro conoscenze sul mercato e condividere esperienze con figure chiave dell’industria. Licensing School. Coinvolge nuovi player nel business del licensing. Pensato per i beginners, tratta temi come: la filosofia dei marchi, i 10 comandamenti del licensing, i 32

In Russia, il volume al retail annuale dei prodotti su licenza nel 2015 era di 34 bilioni di rubli (circa 15 miliardi di Euro). I ragazzi sotto i 9 anni sono il target principale dei prodotti su licenza (circa il 70% di loro acquistano prodotti brandizzati). (Fonte: Ipsos Comcon 2015)


Events KAZACHOK

KAZACHOK LICENSING FORUM 2017 GIUNTO ALLA SUA 14ma EDIZIONE, L’EVENTO LICENSING DEL MERCATO FRANCESE TORNA DAL 19 AL 20 APRILE A PARIGI Il Forum non include solo stand e le famose sessioni di Pitch che svelano le strategie delle properties del momento, ma è caratterizzato anche da una serie di conferenze tenute da istituti come NPD e Junior City, tra gli altri, al fine di identificare e approfondire il valore del mercato e gli elementi principali del licensing.

Quest’anno Kazachok non si sovrapporrà con il MIPTV o con il Bologna Licensing Trade Fair per permettere a tutti gli addetti ai lavori di partecipare ai principali eventi del periodo primaverile. La location dell’evento per il terzo anno consecutivo è Porte de la Villette, a Parigi. Nel corso degli ultimi 15 anni Kazachok è riuscito a creare un evento che permette a tutti gli addetti ai lavori di massimizzare il loro interesse comune verso il licensing. L’obiettivo del Forum è quello di permettere ai partecipanti di capire e utilizzare il licensing al di là dell’importanza e dei mezzi finanziari a disposizione. Ogni cosa è organizzata per incentivare gli espositori e i visitatori a fare networking, fino al punto di aiutare i partecipanti ad individuare i contatti e partner adatti per sviluppare del business. Per fare questo l’organizzazione aiuta e accompagna espositori e visitatori in un percorso dedicato mesi prima dell’evento.

Trends Corner: Food e Licensing. Ogni anno l’organizzazione seleziona novità e tendenze di interesse. Il Trends Corner è un luogo dedicato alla mostra di prodotti su licenza basati su un tema specifico. Nel 2017, il Trends Corner sarà caratterizzato dai prodotti alimentari su licenza.

33

Tra gli espositori confermati per la prossima edizione, si possono annunciare: The Pokémon Company, TF1 Licences, France TV Distribution, Mediatoon, Rainbow, Toei Animation, Nelvana Enterprises, Smiley, Hasbro, Mattel Brands, On Entertainment, Warners Bros. CP, CPLG, Nickelodeon Viacom, The Licensing Company, Planeta Jr, Studio 100, Delcourt-Soleil, Longboard, Viz Media Europe, Cyber Group Studios, Freegun, M6 Licences, Perfetti van Melle, Sagoo, Biplano, Cotton Blue, Procidis, Deliso, Glénat Licensing, Eurogift, Corolle, Studiocanal, Universal Studios CP e altri che saranno presto annunciati.


Trends NORIMBERGA

LE TENDENZE NEL MONDO DEL GIOCATTOLO LE NOVITÀ PRESENTI A NORIMBERGA E PROSSIMAMENTE SUGLI SCAFFALI Ogni anno alla Spielwarenmesse, con oltre 2.800 aziende e 70.000 visitatori professionali, si creano contatti commerciali decisivi e nascono i trend dei prossimi anni. Di seguito solo un assaggio su cosa aspettarsi al principale evento mondiale del settore.

Quercetti. Svolta Green

un nuovo filone caratterizzato dall’uso di materiali riciclabili ed ecologici, a partire dal legno. Si chiama Gioca Wood la prima linea di giocattoli in legno dell’azienda piemontese. Vengono presentati anche due nuovi giochi di costruzione interamente realizzati in cartone riciclato: Pop Out 3D e Tecno Puzzle 3D.

Quercetti presenta un catalogo di novità particolarmente ricco. I classici chiodini sono presentati in una nuovissima veste. D’ora in poi si chiamano Pixel Baby, Pixel Junior e Pixel Evo i prodotti della linea dei chiodini, caratterizzati da un design completamente rinnovato e da elementi di gioco che stimolano la curiosità dei più piccoli. Vengono presentate 3 versioni per 3 fasce d’età.

Oli & Carol

Playmonster. Potere ai bambini con Wonder Crew PlayMonster LLC ha annunciato l’acquisizione mondiale della licenza Wonder Crew®, il brand della linea di giocattoli per incoraggiare i ragazzi a creare empatia attraverso l’amicizia, l’immaginazione e l’avventura. Wonder Crew ribalta gli stereotipi di genere sui ragazzi: combinando avventura con action figure insieme ai connotati emozionali dei pupazzi, le bambole Wonder Crew sono coordinate con accessori role play, pensati sempre per i ragazzi.

Quercetti E infine la terra. La linea Gioca Green prevede 10 kit con cui i bambini potranno realizzare da soli il loro orto in balcone. Tutti i materiali contenuti nei set Gioca Green sono interamente biodegradabili. Oil & Carol. Giochi Sicuri e divertenti

Quercetti

La vera novità Quercetti sta nella scelta dei materiali. Infatti per la prima volta dopo 67 anni, Quercetti usa per i suoi giocattoli materiali diversi dalla plastica. Nuove linee di prodotti con cui l’azienda dà vita a

Colore, divertimento e sicurezza. Arrivano anche in Italia Oli & Carol, i giocattoli di gomma naturale, rispettosi dell’ambiente. Tutti i giocattoli di Oli & Carol sono al 100% in puro lattice proveniente dagli alberi di Hevea; sono sicuri da masticare, divertenti per il bagnetto in vasca, al mare ed in piscina, facili da pulire e belli da guardare come oggetti decorativi. Sono tutti prodotti artigianali naturali, ecologici e biodegradabili dipinti a mano e realizzati con colori alimentari sicuri per i bambini. 34

Oli & Carol


Trends Cartamundi. Nuovi giochi di carte e nuove idee A due anni dall’espansione manifatturiera, Cartamundi è diventanto leader nella produzione di carte da gioco e board games a livello globale.

Playmonster Laurel Wider, psicoterapista e mamma, ha creato Wonder Crew ispirandosi al proprio figlio e per incoraggiare i ragazzi ad esprimersi anche in modo emozionale ed essere totalmente se stessi. Lanciato su Kickstarter a Marzo 2015, Wonder Crew ha guadagnato presto l’attenzione

di genitori e media, fino all’invito a Wider di intervenire presso la Casa Bianca per parlare di rottura degli stereotipi nei media e nei giocattoli. Di qui il commitment di PlayMonster per Wonder Crew, che è sugli scaffali da inizio 2017. Il target del prodotto è 2 – 5 anni.

35

Cartamundi


Trends

A Norimberga vengono annunciate nuove linee di prodotto rispetto a due brand noti dell’azienda, Fundels e Shuffle. Il nuovo gioco di carte educativo Fundels si basa sul fatto che il 68% del nostro cervello è molto più attivo quando ci divertiamo e adatta questo presupposto a una linea di carte da gioco che offre ai bambini tanto divertimento quanto apprendimento. La linea The Fundels combina intrattenimento, giochi colorati e packaging con temi come linguaggio, pensieri concettuali e matematica. Il Monopoly della linea Shuffle è stato uno dei giochi più popolari. Shuffle MONOPOLY DEAL CITIES prende Monopoly e lo porta al livello successivo incorporando i luoghi più famosi di Londra nel gioco. Un must-have per tutti gli amanti di questa città. Seguendo il successo dei giochi Snap e Happy Families ispirati a PAW Patrol, i nuovi giochi di Cartamundi ispirati a questa property sono pronti, come il Rescue Memo.

Cartamundi

Santoro

Wooly Organic Santoro. Le novità Gorjuss nel giocattolo Norimberga si prospetta una fiera intensa per le iconiche Gorjuss. Sono dodici le licenze Gorjuss presenti all’evento, con una vendita che copre 20 territori. Prima di tutto l’espansione della linea delle bambole Gorjuss. EducaBorras presenta il kit Fofuchadoll per realizzare la Gorjuss coccinella (già top selling Fofuchain in Spagna), e Paola Reina, già presentata nel 2016, oltre a nuove bambole e abiti. Sempre dalla Spagna, il licenziatario CYP Imports mostra le sue bambole di pezza come anche la nuova linea di accessori moda e lifestyle di Gorjuss, inclusi accessori per i capelli, scatole per i gioielli e sveglie. Nella categoria giochi, EducaBorras e Jumbo B.V mostrano entrambi i loro puzzles che hanno ampliato la notorietà di Gorjuss nel Nord Europa, nei mercati Scandinavi e in Spagna.

WOOLY ORGANIC. Design e Green Wooly Organic è un giovane marchio che ha a cuore la salute e il futuro dei più piccoli. Per questo s’impegna nella realizzazione di giocattoli sostenibili, sicuri per i bimbi e per l’ambiente. Tutti i pupazzetti della collezione sono infatti realizzati in Europa (Lettonia) con materiali naturali seguendo i più alti standard qualitativi. Wooly Organic utilizza 100% cotone biologico certificato GOTS e adopera un’imbottitura con 100% fibra di mais, naturalmente anallergica e antibatterica. TATANATURA è il distributore esclusivo per l’Italia.

Wooly Organic 36

I nuovi partner di Santoro, come ComansiS.L. lanciano la prima serie di collezionabili per la Spagna, mentre Sequin Art UK presenta il primo sfavillante kit di lustrini delle Gorjuss, che le introduce così nel mondo dell’art&craft.

BM Srl con LICENSING MAGAZINE espone per la prima volta alla 68ma Spielwarenmesse. Siamo l’unica rivista licensing presente con il proprio stand, oltre alla consueta distribuzione presso l’ingresso EST della Fiera. Venite a trovarci presso l’area NCC WEST (Foyer Padiglione 12) stand n. 08.


Trends CLEMENTONI

IL PROSSIMO NATALE SECONDO CLEMENTONI RICCO DI NOVITÀ TECNOLOGICHE, INTERATTIVE, EDUCATIVE E SEMPRE DIVERTENTI Da sempre al passo con le tecnologie più moderne e le teorie didattiche più avanzate la Clementoni ha l’obiettivo di aiutare i bambini ad imparare divertendosi. Azienda leader nel settore del gioco educativo, da oltre 50 anni si fa foriera di questa dimensione ludica accompagnando i bambini a crescere e a imparare attraverso i suoi giochi. Quest’anno Clementoni dedica ancora maggiore attenzione agli aspetti didattici e cognitivi, traducendo in gioco il metodo STEM che avvicina i più giovani alle materie scientifiche, favorendone lo sviluppo del pensiero logico, critico, della capacità di problem solving e della creatività, in maniera intuitiva e divertente.

DOC ROBOTTINO EDUCATIVO PARLANTE (dai 4 ai 7 anni) DOC, il Robottino di Sapientino, aiuta i bambini a stimolare la creatività e allenare le capacità logiche e di risoluzione dei problemi, fin dall’età prescolare. DOC è un gioco innovativo che fa riferimento all’ambito disciplinare della robotica educativa. I bambini giocando con il robottino apprendono i concetti base della programmazione in modo facile e divertente. DOC insegna loro a contare, li aiuta ad imparare dai propri errori e li supporta nello sviluppo del pensiero logico e della capacità di orientamento nello spazio.

BABY BILIARDINO (dai 18 mesi) Con Baby Biliardino i bambini si divertono in appassionanti sfide all’ultimo goal e imparano lettere, numeri, forme, colori e nuove parole, anche in inglese. Grazie alle sue diverse funzionalità, l’allegro Biliardino permette al bambino di sviluppare la coordinazione, la manualità e di comprendere meglio la relazione causaeffetto.

EVOLUTION ROBOT (dagli 8 anni) Evolution Robot è l’ultima frontiera della scienza Made in Clementoni, ideata per avvicinare i bambini al mondo della Robotica Educativa in modo facile e avvincente. Dopo aver costruito il robot alto ben 30 cm, tramite la sua esclusiva APP gratuita, i bambini potranno imparare a programmarlo per afferrare e trasportare oggetti. Il manuale scientifico fornirà tantissime informazioni e curiosità sulla robotica e l’elettronica. 37

Clementoni Clementoni registra un fatturato consolidato pari a 175 milioni di euro, di cui il 55% realizzato dalle esportazioni. Con 500 dipendenti in Italia e oltre 80 all’estero, attualmente il Gruppo conta filiali commerciali in Spagna, Germania, Francia, Portogallo, Polonia, UK, Turchia, Benelux e una filiale operativa ad Hong Kong.


Trends GIOCHI PREZIOSI

LE NOVITÀ DI GIOCHI PREZIOSI A NORIMBERGA PROPRI BRAND E TANTE LINEE DI GIOCATTOLI SU LICENZA, L’AZIENDA PRESENTA UN CATALOGO RICCO DI NOVITÀ CHE COPRONO TUTTI I TARGET Target Bambina Prima nota sull’immancabile Cicciobello®, brand storico di Giochi Preziosi nato nel 1962 e affermatosi nel corso degli anni grazie al suo design e alla sua capacità di reinventarsi. Continua a rappresentare la bambola per eccellenza nel panorama mondiale delle Large Doll, forte di una brand awareness quasi assoluta in Italia e Francia. Per la prossima primavera 2017 a Cicciobello spunterà il primo dentino. Daremo quindi il benvenuto a Cicciobello Dentino. A Natale 2016 le Glimmies™ hanno riscontrato un ottimo apprezzamento da parte delle bambine. Le Glimmies™ sono 23 bamboline alte 6 cm che si illuminano al buio e si spengono alla luce grazie alla presenza di un sensore fotometrico. Ci sono anche 6 diverse casette ispirate alla natura, le Glimhouse, oltre alla Glimtern, un playset speciale a forma di lanterna. A partire dalla primavera 2017 le loro avventure potranno essere seguite in TV grazie all’omonima serie da 20 episodi.

nell’ambito della collezione Sporty, MakeUp ed Elettronici. Dopo la serie Family formata da teneri cagnolini e gattini, il Club dei Pet Parade si arricchisce con un’altra nuova collezione di simpatici cuccioli che verranno presentati per il prossimo Natale. Continua inoltre la programmazione della mini serie tv dedicata a Pet Parade su Cartoonito. Target Bambino Mr Muscolo si rivela un classico per tutti i tempi! Dopo lo straordinario successo degli anni ‘90, Mr Muscolo si conferma un evergreen per il Natale 2016 registrando ottime performance di vendita. Coinvolgente, divertente e stimolante, Mr Muscolo è pronto a tornare anche per il Natale 2017!

Non manca il sodalizio con Rainbow, e Regal Academy, di cui Giochi Preziosi è Toy Master Licensee. A Norimberga presenta una collezione ricca, incentrata su fashion doll, role play e playset. Soy Luna - la serie TV di Disney – è nel portfolio di Giochi Preziosi in quanto Toy Master Licensee e presenta in fiera il brand con attributi precisi e fedeli ai temi della serie: Pattinaggio, Fashion e look, Musica. La gamma verrà ampliata 38

Prescolare Super Wings in onda su Cartoonito da febbraio 2016, si prevede come una delle linee top nel panorama prescolare anche per il 2017. Dopo il grande lancio della linea giocattolo nel Natale 2016, Giochi Preziosi continua i suoi investimenti per tutto il 2017 con l’ampliamento dell’assortimento e l’inserimento di nuovi prodotti tra cui nuovi personaggi, veicoli e playset ispirati ai nuovi episodi della serie televisiva presto in arrivo.


Trends KIDS FASHION

LA PROSSIMA STAGIONE DELLA MODA BAMBINO A GENNAIO PITTI BIMBO DETTA LE TENDENZE DELLA MODA PER BAMBINI AUTUNNO/INVERNO 2017 / 2018. Elisabetta Franchi. La mia Bambina ELISABETTA FRANCHI presenta in occasione dell’84 ͣ edizione di Pitti Bimbo la sua prima collezione dedicata alla bambina. Dal crepe di seta ai tessuti stampati, dai toni tenui e delicati ai colori più vivaci, tante combinazioni improntate sulla qualità e il DNA che contraddistinguono ELISABETTA FRANCHI, il marchio di abbigliamento donna Made in Italy. I capi realizzati riflettono l’anima del brand con dettagli identificativi della donna. Una rivisitazione degli anni ’50 a misura di bambina che si ritrova declinata in forme

necessità di tutti i giorni senza rinunciare allo stile. QUIS QUIS Stefano Cavalleri. Gemme e pietre preziose Una collezione interamente dedicata alle gemme e alle pietre preziose, alla loro bellezza, alla loro luce e ai loro colori. Vengono proposti tre toni con diverse sfumature. I rossi del rubino e del granato, che rappresentano nobiltà,

SU WWW.BRANDSMAGAZINE.COM IL PHOTO REPORTAGE DI PITTI UOMO E PITTI BIMBO

magnificenza, il sole e la fiamma ardente e la gioia di vivere. A seguire i rosa del quarzo e dell’opale rosa: l’eterna giovinezza e l’eterna bellezza, è la pietra che stimola l’amore puro, con toni delicati. Infine, l’acqua della Pietra di Luna e dell’Acquamarina. La Pietra di Luna è la pietra Sacra, è intuizione, protezione e comprensione profonda e simboleggia la luna; mentre l’acquamarina è chiarezza, equilibrio, sogno, armonia, purezza e altruismo. Una collezione preziosa ricca di magia e decori, chiffon, tulle, organza, raso, broccato e velluti, ricamati, decorati, cosparsi di pietre, cristalli, paillettes, perle, nastri e pizzi. Le tavolozze del Goya,

Elisabetta Franchi. La mia Bambina e materiali, in stampe e accessori. La proposta di piumini, cappotti e giacche per affrontare l’inverno con una dolce coccola avvolgente rimangono fedeli allo spirito Animal Friendly della Designer. BETTY DOLL, icona della designer Elisabetta Franchi, viene proposta come stampa o ricamo, così come il CANE TEO, elemento caratteristico dei patch per dare un tocco di personalizzazione ai look della bambina. Ampia anche la proposta di capi in chiave sportiva: jersey, felpe e denim per soddisfare le

QUIS QUIS - Stefano Cavalleri Velasquez, Klimt, Monet, Manet, Renoir e Bronzino ispirano questa collezione. La Collezione Autunno/Inverno 2017 di Sarabanda

QUIS QUIS - Stefano Cavalleri 40

Sarabanda presenta a Firenze i temi della nuova collezione Autunno/Inverno 2017. Una collezione ricca di capi eleganti per le grandi occasioni e di soluzioni creative per il day-wear.


Trends Sarabanda Girl. Per il Back to School viene proposto uno stile American University. Must have: denim. Nella palette colori, il blu, il ciliegia, il bianco e il grigio melange. Attuale e super fashion la felpa over size con cappuccio e il bomber. Nel Preppy in Black predomina il bianco e nero con punte di giallo senape. Uno stile contemporaneo e urban, dall’anima rock chic. Luxury Winter è l’ispirazione che dà vita a capi eleganti dall’allure ricercata, nei toni del grigio e bianco con punte di oro e argento che donano ai capi stile e raffinatezza. Urban Military Style è pensato per vivere attivamente tanto la scuola quanto il tempo libero. Gusto militare interpretato in chiave contemporanea adatto a tutti i giorni. Dominano il nero, il grigio, il rosso e verde militare con punto di oro e rame. Sarabanda Boy. Per il Back to School dei ragazzi, capi in stile università e un mix di vestizioni moderne. Non mancano il bomber e le felpe lunghe realizzate con grafiche e scritte che esprimono pienamente il tema. Preppy in black presenta linee dove dominano il bianco e nero con un aggiunta di rosso. Uno stile

Sarabanda Girl

Rock dal gusto minimal. L’Hipster culture presenta il maschietto Sarabanda elegante e adatto alle grandi occasioni. Richiami vintage interpretati in chiave moderna. Urban Military Style propone un stile fashion e contemporaneo. I toni sono quelli del grigio, chiaro e scuro e il verde militare. Maglieria con fori e felpe con tagli diagonali, presenza di parka, pantaloni cargo e strappati e fantasie camouflage. Per i più piccoli (0 – 24 mesi), la collezione Minibanda si compone di capi per il quotidiano e per le occasioni più importanti, con un’ottima vestibilità e realizzati in tessuti comodi e caldi. Si passa dal tema romantico alla cerimonia e università sia per le bimbe che per i piccoli boy, con un’aggiunta di rock.

Minibanda

MANUEL RITZ KIDS FW 2017-2018 All’edizione 84 di Pitti Bimbo, Manuel Ritz si presenta con la prima collezione in assoluto della linea bambino prodotta e distribuita da Follie’s Group. Per la collezione Autunno/ Inverno 2017, Manuel Ritz kids attinge dal guardaroba di un gentleman per rubare tessuti e stilemi, rivisitandoli con dettagli che rendono ogni capo unico. I materiali preziosi vengono trattati artigianalmente e combinati fra loro in un mix and match che vede convivere formale e tempo libero. L’intera collezione è arricchita da un’ampia gamma di footwear, dove si pongono in evidenza snaekers bianche con il logo di Manuel Ritz sulla fodera interna.

Minibanda

Sarabanda Boy 41


Trends PANTERA ROSA

PANTERA ROSA & LA MODA DA BRAND CLASSICO AD ICONA DI STILE UNA CASE HISTORY STRAORDINARIA E IN CONTINUA EVOLUZIONE SU COME UN CHARACTER POSSA TROVARE SPAZIO NEL MONDO DELLA MODA ADULTO E BAMBINO IN MODO STABILE E LONGEVO, FINO A DIVENTARE SIMBOLO E ICONA. Negli ultimi 10 anni La Pantera Rosa (The Pink Panther), uno dei character più noti al mondo e icona di tendenza internazionale, ha ispirato una serie di collaborazioni di alto livello nel mondo della moda italiana che hanno rafforzato il posizionamento fashion del personaggio e creato un’ampia visibilità e copertura stampa. Giusto per nominarne alcuni Monnalisa che ha celebrato la Pantera con la sua collezione ragazza e con la capsule dedicata alla dolce baby Pink Panther

da CPLG Italia a livello locale, questi esempi dimostrano come l’applicazione locale di brand internazionali possa funzionare, innalzando il profilo della property sia localmente che globalmente. Negli ultimi anni MGM e CPLG hanno esplorato nuove opportunità di licensing, grazie a sempre nuove guide grafiche con aggiornamenti stagionali che sono la chiave nel licensing e con una grande flessibilità in termini di interpretazione creativa. MGM è da sempre prolifica nel realizzare nuovi elementi creativi, con aggiornamenti stagionali che sono la chiave nel licensing e con una grande

Monnalisa e Iceberg, storico partner di MGM che ha onorato lo storico personaggio con numerose collezioni adulto, ora a scaffale con una collezione per la bambina con il marchio ICE ICEBERG L’appeal fashion della Pantera Rosa ha colorato le vetrine di numerosi retailer, come Benetton e Original Marines, con collezioni sporty - chic per ragazze. Grazie alla conoscenza del territorio e alle forti relazioni curate

Ice Iceberg flessibilità in termini di interpretazione creativa. Per il 2017 CPLG Italia torna a celebrare l’icona della Panter Rosa con numerose collaborazioni internazionali, partnership con famosi designer e con un evento in occasione dell’84mo Pitti Immagine Bimbo, una delle fiere più importanti della moda bimbo a livello internazionale, oltre ad essere incubatore dei nuovi trend lifestyle dei prossimi anni. In occasione dell’edizione Gennaio 2017, un gruppo di fashion designer famosi a livello internazionale hanno creato uno speciale outfit in versione Mini Me dedicato alla Pantera Rosa, esposto nel corso dell’evento. L’edizione limitata degli outfit co-brandizzati è in seguito venduta nei principali negozi d’abbigliamento internazionali e nei flagship stores dei designers coinvolti, mentre parte dei ricavati del progetto saranno devoluti a favore di OXFAM.

Happiness

Iceberg 42


Digital & Media DIGITAL E ANIMAZIONE

Le nuove frontiere dell’animazione DUE GIORNATE INTENSE DI APPROFONDIMENTI E NOVITÀ ALL’ULTIMO CARTOON DIGITAL. CE LE RACCONTA SIMONA FABBRI, ESPERTA KIDS ENTERTAINMENT non è ancora completamente chiaro quanto siano vantaggiosi e redditizi gli sforzi degli attori del mercato per diventare sempre più “multiplatform”. Quello che invece è inconfutabilmente reale è la fame di contenuti da parte delle piattaforme digitali, in particolare i servizi on demand o in streaming nelle loro svariate formulazioni: “subscription based”, “advertise based” o free. Ed è per questa ragione che durante le giornate del Master più volte ci si è sentiti ripetere il mantra “Content is king”, non esattamente un concetto nuovo, ma che sembra oggi più vero che in passato. E in un attimo, dall’esaltazione dei contenuti si arriva al magnificare questa epoca come la stagione dell’oro per chi

Simona Fabbri Il Master, organizzato da Cartoon Media con il supporto del programma Creative Europe di Media, ha saputo mettere insieme relatori in grado di raccontare le esperienze più innovative dell’universo digital, ancora oggi in veloce evoluzione. C’è ancora da capire sulle potenzialità di questo nuovo modo di distribuzione e fruizione dei contenuti. Perché se è vero che a tutti sembra irrinunciabile non essere presente là dove pare che i bambini trascorrano la maggior parte del proprio tempo (almeno secondo le ricerche più accreditate come quella presentata con grande professionalità a Cartoon Digital da Avril Blondelot di Médiametrie), è altrettanto vero che 44

li produce. Questo infatti è il messaggio emerso in maniera più o meno esplicita dai rappresentanti degli “aggregatori” di contenuti - Fred Seibert di Frederator Networks (USA), José Carlos García, di Atomo Network (Messico) - che hanno invitato i creatori di IP a utilizzare le proprie piattaforme per raggiungere la platea più vasta possibile e sottoporre i propri lavori al giudizio degli utenti. Tutto vero, anche se nella giungla di un’offerta abbondante non è poi così semplice orientarsi e la quantità, spesso difficilmente catalogabile, rischia di divenire un limite, sicuramente per i fruitori, ma di rimando anche per gli autori. Da questo punto di vista i passi più significativi sono stati fatti per la platea


Digital dei bambini ai quali si è pensato non solo in termini di organizzazione di contenuti ma soprattutto nell’ottica della sicurezza. A questo proposito sono state rassicuranti le testimonianze di Lucy Murphy di Sky Uk, Guilhem Ravet di Lagardere Active, Cedric Petitpas di Youtube Kids (EMEA), Christine Reinaudo di France Television e Luca Fiore di Azomee (UK). I loro servizi sembrano essere stati pensati con una cura particolare e un’attenzione precisa ai bisogni e alle esigenze dei più piccoli che sì, sono nativi digitali, ma rispetto ai rischi della rete sono senz’altro più esposti e meno schermati degli adulti. Ma torniamo ai produttori. Dunque la buona notizia è che il numero di vetrine dove esporre i propri contenuti è sensibilmente aumentato. Positivo, certo, perché significa aumentare le chances che qualcuno riconosca la forza di una IP che i broadcaster tradizionali potrebbero aver sottovalutato, e che il “passa parola” la proietti al centro dell’attenzione di migliaia (o in qualche caso fortunato, milioni) di utenti. Ma sia chiaro: la moltiplicazione delle piattaforme non ha risolto, almeno per ora, la questione più spinosa, quella che da sempre toglie il sonno ai produttori indipendenti: trovare investitori o partner commerciali disposti a mettere mano al portafoglio per poter sostenere i loro sforzi economici. Gli interventi di Cartoon Digital, in questo senso, non sono stati molto confortanti, perché hanno fatto capire chiaramente che gli investimenti, oltre ad essere

un’opzione che solo di recente si è iniziato a considerare, sono ancora risicati, ristretti solo a certe tipologie di contenuti e valutati per ora dai soli giganti del mercato, a volte nemmeno da questi. Nessuna illusione, dunque: tanti schermi non significano tanti budget a disposizione per creare nuove IP, tutt’al più rappresentano una occasione per monetizzare un contenuto già prodotto dando nuovo slancio al suo ciclo di vita ormai esaurito. Non è cosa da poco, anzi, ma forse non quello che i produttori avrebbero sperato. Resta allora una carta da giocare, sempre la stessa, quella della creatività. Non solo a livello di contenuti, dove continua a

45

essere l’ingrediente necessario per dare vita a personaggi fortemente identitari e storie coinvolgenti (come oggi e da sempre presupposto per programmi di successo), ma anche a livello finanziario, facendo alleanze strategiche con aziende operanti in settori diversi, ad esempio quello alimentare o turistico - come testimoniato al master da Eric Huang di Made In Me (UK), azienda specialista in partnership tra mondo digitale e realtà esterne ad esso. Forse è proprio vero quanto affermato da Tuomas Sorjamaa della finlandese Kaiken Publishing, affiliata Rovio: “Se qualcosa esiste nei media, per i bambini esiste dovunque”. Forse val la pena ripartire da qui.


Digital & Media

REALTÀ VIRTUALE E ANIMAZIONE La realtà virtuale è uno dei territori più nuovi e soggetti a sperimentazione del mondo digital. Difficile dire se porterà a una vera e propria rivoluzione dei contenuti o si esaurirà avviluppandosi su stessa, vittima della propria autoreferenzialità. Nell’attesa di capirlo, è stato interessante ascoltare a Cartoon Digital (.v. pagg. 44 e 45) gli interventi sul tema, come quello di Sylvain Joly di Apelab, giovane azienda svizzera già presente anche negli USA. Joly ha illustrato due modalità di espressione della VR: i video a 360 gradi, che nonostante il notevole impatto esercitato sul fruitore, gli consentono un’interazione molto limitata; e la cosiddetta Real Time VR, realizzata

TRA ANIMAZIONE E APP. Due progetti europei target Kids

SUN IN EYE - PIKKULI Pikkuli è un brand per bambini finlandese. Con una prima serie tv da 26 x 5’, prodotta da Sun In Eye e da Tomavistas e già venduta in 14 Paesi, è in arrivo una seconda stagione. Il progetto nasce da un libro per bambini Fly, Pikkuli Fly pubblicato nel 2011.

PEEKABOO ANIMATION – MIRONINS In Spagna, lo studio d’animazione Peekaboo sta lavorando su un progetto che avvicina i più piccoli al mondo dell’arte, i Mironins, realizzato in collaborazione con la fondazione Joan Mirò. Mironins ha per protagonisti delle gocce di colore che scappano dai dipinti di Joan Mirò e prendono vita. Nelle loro avventure, i bambini viaggeranno nel mondo dell’arte. La serie tv è parte di un più ampio progetto transmediale. ll progetto include guide museali basate sull’AR (Augmented Reality) oltre a giochi interattivi su APP e un libro Mironins. Un libro per giocare e imparare con Joan Miró, già disponibile in 5 lingue.

Attualmente esistono già sei app e giochi online per bambini, un canale youtube e profili social. Gli elementi fondamentali sono: famiglia, amici, gioco, esplorazione, apprendimento, natura e ambiente. Il brand sta facendo i primi passi nel licensing. 46

con elementi generati al computer, che offre ampie possibilità di interazione ma al tempo stesso anche il rischio di non riuscire a dar vita a contenuti significativi. Convinto sostenitore della forza rivoluzionaria della VR è Mark Ashmore di Future Artists. Ashmore ritiene infatti che la VR - così come la AR (augmented reality) e la MR (mixed reality) - sia fondamentale per creare contenuti e nuove forme artistiche che possano attrarre e coinvolgere i millennials, ovvero la generazione che più di altre sente il bisogno di provare esperienze forti all’interno di uno spazio che sia specchio reale del XXI secolo.


Trends KIDZ GLOBAL

LA NUOVA SCOMMESSA DEI PROFESSIONISTI DEL GIOCATTOLO, CON UN’AGENDA DEI RAGAZZI SEMPRE PIÙ INTENSA A CURA DI IVAN COLECCHIA, GENERAL MANAGER ITALIA, KIDZ GLOBAL che è oggettivamente negativo, seguono le lezioni, fanno pausa, e il momento dei pasti significa che se due bambini finiscono in momenti diversi, potrebbero non essere in grado di passare del tempo insieme durante tutto il giorno. Anche i compiti sono all’interno di un’agenda, con la stessa durata al di là di quanto bisogna studiare.

Ivan Colecchia Essere di nuovo bambino, correre nei prati, giocare a calcio fino a sera, disegnare per tutto il pomeriggio. Ma è questa l’immagine corretta? La giornata tipo di un bambino d’oggi è calma e tranquilla come la immaginiamo, oppure è un periodo irreggimentato e governato da una lista infinita di attività? Come sempre la risposta è nel mezzo. La scuola è più strutturata che mai e molti genitori sarebbero scioccati dagli effetti della routine quotidiana di un bambino. Mentre sono lontani da ciò

Anche tutoraggio, lezioni private e hobby sono all’interno di un’agenda, in quanto c’è solo un tempo stabilito per queste attività. Gli sport richiedono che gli altri giocatori siano disponibili, e lo stesso vale per le attività di piacere. I videogames giocati insieme significano che ogni giocatore deve essere disponibile nello stesso orario, mentre giochi come Stardew Valley stabiliscono specifici e reali tempi per alcuni obiettivi, e se non si gioca in quello specifico momento si rischia di non crescere nel gioco o di morire. Alcuni giochi hanno persino inserito dei contenuti solo per un tempo limitato: si gioca in una specifica finestra di tempo altrimenti non si avrà mai accesso a quel

48

contenuto. Intorno a questi eventi, anche i comportamenti più casuali finiscono in lassi di tempo sempre più rigidi. Il tempo casuale rischia di diventare qualcosa del passato. Digitalizzato e altamente portatile, il contenuto rimuove parte di questo onere, permettendo ai bambini di lavorare e giocare in più ambienti, un tempo limitati. I compiti possono essere cercati mentre si va a trovare la nonna e la TV può essere vista anche in bagno. La recente uscita del gioco in realtà aumentata, Pokémon Go, mappa i suoi elementi di giocabilità nel mondo reale e un bambino può aprire contenuti unici del gioco mentre viaggia o fa una passeggiata. Forse questo è il futuro: trovare nuove modalità per fare delle attività e amalgamare dei compiti che erano tra loro esclusivi solo pochi anni fa. Se un bambino può fare una passeggiata ED essere eccitato a catturare mostri digitali lungo il percorso, forse non è un vizio, ma una nuova fusione di esercizio e gioco che i ragazzi non vedono l’ora di vivere.


Save the Date WHAT’S NEXT

Abbonandoti alla rivista potrai ricevere le nostre newsletter

RICHIEDI ORA L’ABBONAMENTO A LICENSING MAGAZINE Non perdere nessun numero della rivista leader in Italia ed in Europa in ambito licensing, digital&media e publishing.

Puoi ricevere per un anno la rivista trimestrale (4 numeri) di LICENSING MAGAZINE al prezzo di

Puoi riceverla comodamente in ufficio oppure a casa sottoscrivendo un abbonamento annuale.

Euro 16,00 se spedita in Italia

La rivista è disponibile sia nella versione inglese che italiana.

Euro 20,00 se spedita in Europa (Il costo include le spese di spedizione ed IVA)

oppure

tematiche, BM e-news, per essere sempre aggiornato sulle ultime novità di settore, con uscita periodica ogni mese.

Abbonarsi è semplice! Richiedi subito a info@bm-eu.com il Modulo di Richiesta Abbonamento oppure scaricalo dal sito www.licensingmagazine.com nell’apposita sezione. Potrai pagare comodamente con carta di credito, bonifico bancario oppure bollettino postale.

CALENDARIO EVENTI EVENTO

LUOGO

DATE

CATEGORIA

SITO WEB

MAISON&OBJET

PARIGI

20/01 – 24/01 2017

homeware

www.maison-objet.com

HOMI

MILANO

27/01 – 30/01 2017

homeware

www.homimilano.com

PAPERWORLD

FRANCOFORTE

28/01 – 31/01/2017

stationary

www.paperworld.messefrankfurt.com/ frankfurt/en/besucher/willkommen.html

KID SHOW

PARIGI

28 – 30/01/2017

fashion

www.kid-shows.com

PLAYTIME PARIS

PARIGI

28 – 30/01/2017

fashion, kids homeware

www.iloveplaytime.com/paris

SPIELWARENMESSE

NORIMBERGA

01/02 – 06/02/2017

giocattolo

www.spielwarenmesse.de

ISPO MUNICH

MONACO

05/02 – 08/02 2017

abbigliamento, accessori sport

www.munich.ispo.com

SPRING FAIR

BIRMINGHAM

5/2 – 9/2 2017

homeware

www.springfair.com

AMBIENTE

FRANCOFORTE

10/02 – 14/01 2017

homeware

http://ambiente.messefrankfurt.com/

PLAYTIME NEW YORK

NEW YORK

12 – 14/02/2017

fashion, kids homeware

www.iloveplaytime.com/newyork

MICAM/MIPEL

MILANO

12 – 15/02 2017

accessori

www.themicam.com

KIDSCREEN SUMMIT

MIAMI

13/02 – 16/02 2017

entertainment

http://summit.kidscreen.com/2017/

NY TOY FAIR

NEW YORK

18 – 21/02/2017

giocattolo

www.toyfairny.com/

PLAYTIME TOKIO

TOKYO

21 – 23/02/2017

fashion, kids homeware

www.iloveplaytime.com/tokyo

WHITE SHOW

MILANO

25/02 – 27/02 2017

abbigliamento e accessori

www.whiteshow.it

NY LICENSING SUMMIT

NEW YORK

2 – 3/03 2017

brand licensing

http://nyc-summit.licensemag.com/

SMMEX

LONDRA

06/03/2017

sport

www.smmexevent.com/

CARTOON MOVIE

BORDEAUX

08/03-10/03 2017

entertainment

www.cartoon-media.eu/cartoon-movie-

COSMOPROF

BOLOGNA

16 – 19/03/2017

cosmetica

www.cosmoprof.it/

BOLOGNA

03 – 06/04/2017

editoria, digital, media

www.bolognachildrensbookfair.com

BOLOGNA

03 – 05/04/2017

licensing

www.bolognalicensing.com

frankfurt/en/besucher/willkommen.html

www.mipel.com

event/cartoon-movie-2017.htm BOLOGNA CHILDREN’S BOOKFAIR BOLOGNA LICENSING TRADE FAIR

50


Lm 01 gennaio 2017  

Licensing Magazine: la rivista leader nei settori LICENSING, BRANDING e MEDIA&DIGITAL

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you