Page 1

Focus Bio Bank

Supermercati & specializzati

2017 LE MARCHE BIO ED EQUOSOLIDALI DELLA GDO E I NEGOZI BIOLOGICI SECONDO I CENSIMENTI BIO BANK Rosa Maria Bertino Achille Mingozzi Emanuele Mingozzi


#FocusBioBank


Focus Bio Bank

Supermercati & specializzati

2017 LE MARCHE BIO ED EQUOSOLIDALI DELLA GDO E I NEGOZI BIOLOGICI SECONDO I CENSIMENTI BIO BANK Rosa Maria Bertino Achille Mingozzi Emanuele Mingozzi


Focus Bio Bank

Supermercati & specializzati

2017 autori

BIO BANK soc. coop.

RESPONSABILITÀ

Rosa Maria Bertino Achille Mingozzi Emanuele Mingozzi

Via F. Olivucci, 1 c/o Agci 47122 Forlì (FC) biobank@biobank.it www.biobank.it

Tutte le informazioni e i dati pubblicati sono stati rilevati e riportati con la massima cura. L’Editore declina tuttavia ogni responsabilità per eventuali omissioni o errori contenuti nei testi e nei dati pubblicati o per eventuali errori intervenuti nella loro riproduzione.

BANCA DATI Gloria Giunchi

PROGETTO GRAFICO Emanuele Mingozzi

PUBBLICAZIONE Pubblicato online nel maggio 2017, aggiornato nel giugno 2017.

DATI BIO BANK I dati sono sempre riferiti al 31 dicembre di ogni anno.

biobank@biobank.it www.biobank.it seguici

© 2017 bio bank I diritti di traduzione, di riproduzione, di memorizzazione elettronica e di adattamento totale o parziale con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i Paesi.


W gli sponsor È grazie agli sponsor che la nostra casa editrice indipendente può dedicare tempo e risorse ai nuovi report digitali tematici: i Focus Bio Bank. Senza ricevere alcun finanziamento pubblico, da oltre vent’anni raccogliamo in modo sistematico informazioni sul bio nella banca dati Bio Bank. Dati che diventano patrimonio comune, perché liberamente consultabili da parte di operatori, grande distribuzione, associazioni, istituti di ricerca, pubblica amministrazione, università e di tutti coloro che desiderano approfondire i valori del bio.

fiere

Aziende cosmesi & co

associazioni

COMMERCIO EQUO

Aziende alimenti

Aziende alimenti

certificazione

negozi

bioplastiche

attrezzature

media

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

5


CERTIFICHIAMO IN ARMONIA CON LA NATURA CCPB CERTIFICA PRODOTTI BIOLOGICI ED ECOSOSTENIBILI DEL SETTORE AGROALIMENTARE E NO FOOD

L’agroalimentare biologico

Il biologico non food

I prodotti eco-sostenibili

CCPB ha gli accreditamenti e le autorizzazioni per l’attività di controllo e certificazione dei prodotti biologici, in Europa e nel mondo.

CCPB opera nel settore della cosmesi, nel tessile e nelle aree verdi coltivate con metodo bio, secondo gli standard internazionali Natrue, GOTS, OE, Bio Habitat e i nostri standard privati.

CCPB certifica i prodotti agroalimentari e non, in base a standard nazionali e internazionali quali la produzione integrata, la detergenza, la rintracciabilità di filiera, GLOBALGAP, la certificazione di prodotto e quella di sostenibilità.

Controllo e Certificazione

C C PB srl

Viale Masini, 36 40126 Bologna, Italy

Tel +39 051 6089811 Fax +39 051 254842

ccpb@ccpb.it www.ccpb.it


Indice cosa c'è di nuovo

9

i dati bio bank

12

Supermercati marche bio

15

una lunga marcia

17

i dati catena per catena

20

le marche a colpo d'occhio

26

leader e anno di lancio

30

numero di catene

32

numero assoluto di referenze

34

numero medio di referenze

36

Supermercati marche equo

39

Verso un commercio equo

40

dati e marche

42

negozi

45

l'evoluzione della specie

46

trend e andamento

48

leader, aggregazioni e identikit

50

media bio bank

52

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

7


BOLOGNA

1 7 - 1 8 GENNAIO

an event by

with patronage of With thethe Patronage of

2 0 1 8

MOLTIPLICA LE TUE OPPORTUNITÀ DI BUSINESS marca.bolognafiere.it

COMITATO MARCA 2018


Cosa c'è di nuovo Orizzontale, verticale, digitale

È dedicato al tema caldo supermercati-specializzati il primo Focus Bio Bank. Il confronto tra questi due canali distributivi è infatti sempre più serrato nel mercato del bio che cresce così rapidamente. A differenza del Rapporto Bio Bank, che dal 2007 offre ogni anno un panorama “orizzontale” delle principali attività bio censite in banca dati, nei Focus Bio Bank la visuale si concentra in modo “verticale” su un tema emergente. I report statistici sono pubblicati sulla piattaforma di editoria digitale Issuu, consultabili e scaricabili liberamente. Secondo i dati Bio Bank dal 2001 al 2016 le catene con una propria marca bio sono passate da 9 a 22, le referenze da 644 a 2.857, in crescita soprattutto negli ultimi quattro anni. Le tre catene leader per numero di referenze con la propria marca bio - Coop, Esselunga e Carrefour - sono state anche tra le prime a investire nel bio. Nel 2016, anno di lancio di nuove marche bio con assortimenti ridotti, è invece sceso a 136 il numero medio di referenze per catena. Al consueto censimento delle private label bio quest’anno si aggiunge quello delle private label equosolidali: 6 catene, 66 referenze, con una media di 11 referenze per catena. Ma Coop da sola ne ha ben 42. Inoltre, per la prima volta,

la panoramica visiva di tutte le marche bio ed equosolidali, che rivela a colpo d’occhio le diverse scelte comunicative di ogni catena. A quota 1.423 i negozi specializzati censiti nel 2016, con un incremento medio annuale del 3% negli ultimi quattro anni, mentre prosegue il processo di aggregazione che interessa il 62% delle attività. Le tre regioni leader per il maggior numero di negozi sono Lombardia, Veneto e Piemonte. Le cinque province leader Roma, Milano, Torino, Bolzano e Vicenza.

Sorpassi e tabù

Da ormai una decina d’anni i consumi di prodotti biologici in Italia crescono a due cifre, in controtendenza con il resto del mercato alimentare. Secondo dati Nielsen-Assobio nel 2015 è avvenuto lo storico sorpasso di vendite bio nei supermercati rispetto agli specializzati (873 milioni di euro contro 862), il 2016 ha sancito il distacco (1.191 milioni di euro contro 892). Quindi l’incremento è avvenuto soprattutto nella grande distribuzione, dove il biologico vale il 3% delle vendite di alimenti confezionati. La corsa del bio è proseguita infatti non solo nei supermercati, dove le marche dedicate al bio debuttano, si rinnovano e si ampliano con altre referenze, ma anche nei discount.

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

9


in uscita a settembre

Non c’è Focus

senza Rapporto Bio Bank!

Da settembre sfogliabile online. Vai alla sezione Pubblicazioni su www.biobank.it


COSA C'È DI NUOVO

Un bio alla portata di tutti, democratico, con un giusto rapporto prezzo-qualità. Una realtà ordinaria nel Nord Europa, che fa ancora discutere in Italia. Alla domanda ricorrente se ha senso il biologico nei discount risponde la realtà. Molte grandi aziende italiane con affermate marche industriali, che hanno da tempo diversificato nel biologico, producono a marchio dei discount. Ad esempio Rummo per la pasta, Noberasco per la frutta secca, Icam per il cioccolato. Perché il biologico è entrato nell’assortimento strutturale delle imprese agroalimentari nazionali: dai laboratori artigianali ai colossi dell’agroalimentare. E non mancano aziende storiche del biologico che lavorano anche con i discount, per raggiungere i volumi necessari all’economia di scala. E così cade anche l’ultimo dei tabù. Senza contare quelle che da tempo lavorano direttamente o indirettamente con le catene di supermercati.

Le chiavi del bio

La realtà è che tutti lavorano con tutti. E la partita è aperta, non solo nella politica di marca, ma anche a livello distributivo. Nel 2014 è arrivata a Milano la dinamica rete francese di negozi specializzati Bio c’ Bon e ha debuttato nel bio la rete Piacere Terra, nata dalla joint venture tra le famiglie Scotti (Riso Scotti) e Pozzi (socia di Eurospin).

Nel 2016 Pam Panorama ha inaugurato il suo primo Bio Shop all’interno dell'Ipermercato Panorama di Roma ed è partito dal Sud il nuovo format di specializzati NaturPlus. Intanto Auchan prova in Francia la sua prima superette bio: Couer de Nature. Nel 2017 è la volta di Aldi, gigante tedesco dei discount, che inizia il suo “Viaggio in Italia” da Verona, dove è in costruzione il centro logistico. In Germania Aldi propone una gamma di oltre sessanta prodotti bio con la propria marca. L’accelerazione sul bio di supermercati e discount provocherà un cambiamento nelle politiche distributive del bio nei canali storici. Una sfida difficile, che favorirà chi ha un vantaggio competitivo. Quindi il punto non è la “gelosia di canale” che non ha mai avuto senso. Il bio deve essere presente in tutti i canali. Il punto è che questa crescita è da gestire. In un mercato dove l’offerta del bio è sempre più orizzontale, i negozi specializzati hanno le chiavi per renderla verticale: conoscenza del settore, gamma imbattibile anche nel fresco (ortofrutta, gastronomia, panetteria), sinergia con produttori, storie e valori, integrazione con altre attività (ristorazione, benessere naturale, cultura) e servizi (e-commerce), consulenza personalizzata. Ognuno dovrebbe cantare la sua musica, ovvero esprimere la sua specificità di canale. L'imitazione non giova.

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

11


I dati Bio Bank Prima i supermercati… Per cinque anni, dal 1996 al 2000, Bio Bank ha monitorato l’introduzione dell’ortofrutta biologica nella grande distribuzione in Italia. I primi prodotti biologici confezionati erano già comparsi qua e là sugli scaffali dei supermercati. Ma l’arrivo del fresco, con tutte le difficoltà logistiche che questo comportava, segna un passaggio importante. Grazie alla collaborazione delle principali insegne distributive - che prosegue tuttora - è stato così possibile censire i supermercati con assortimento costante di ortofrutta bio e pubblicare gli indirizzi sulle varie edizioni dell’annuario cartaceo Tutto Bio. Una risposta concreta alla domanda allora ricorrente dei consumatori: dove trovo i prodotti bio?

…poi le private label

Nel 2001, dato l’aumento esponenziale dei supermercati con ortofrutta bio, il continuo ampliamento di referenze bio in altre categorie e l’esordio delle prime private label bio, Bio Bank passa al censimento delle catene che dedicano una propria marca ai prodotti biologici. Un passaggio ancor più significativo, perché i supermercati entrano in gioco direttamente, mettendo sul piatto la loro insegna. I dati raccolti per 16 anni permettono ora di disegnare l’evoluzione delle marche bio nella grande distribuzione.

12

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

Il censimento riguarda esclusivamente le insegne nazionali, non quelle regionali, dove fioriscono altre marche dedicate al bio con i relativi assortimenti. Nel 2016 parte il censimento Bio Bank delle marche equosolidali dei supermercati. Anche se le catene che hanno fatto questa scelta sono ancora poche, il dato è interessante perché aiuta a comprendere meglio l’approccio complessivo delle varie insegne non solo ai temi salutistici e ambientali, ma anche a quelli etici.

S come specializzati

I negozi di alimenti bio in Italia sono stati censiti da Bio Bank fin dal 1993 e pubblicati sulle varie edizioni di Tutto Bio. Le elaborazioni si basano quindi su 23 anni di censimenti (nel 1994 il censimento non è stato realizzato) e disegnano l’evoluzione del canale distributivo storico del biologico. Censite anche le aggregazioni, che vanno da quelle strettamente commerciali e promozionali fino alle vere e proprie catene in franchising. Ma supermercati e negozi specializzati sono solo una piccola parte dell’intera banca dati Bio Bank che comprende migliaia e migliaia di attività suddivise in oltre venti archivi. Nella pagina a lato sono indicate le varie tipologie di attività censite, tutte pubblicate gratuitamente sull’annuario cartaceo Tutto Bio e/o sul portale www.biobank.it se l’attività risponde ai criteri Bio Bank.


I DATI BIO BANK

pubblicazione delle attività 2017

Evidenziate in grigio le tipologie di attività presenti in questa pubblicazione.

Tipologia di attività

Pubblicate su Tutto Bio

Fiere & Co

Pubblicate su biobank.it info

Associazioni cassette a domicilio Mercatini

mappe

Aziende con vendita diretta

mappe

Gruppi d'acquisto Supermercati Negozi

mappe

E-commerce alimenti

banche dati

Ristoranti & Co

mappe

Agriturismi

mappe

organismi di controllo & co alimenti

info

Aziende alimenti

parziale

banche dati

Fattorie sociali Centrali equosolidali Aziende equosolidali organismi di controllo & co cosmesi & Co Profumerie & co

info mappe

Aziende cosmesi & Co

banche dati

E-commerce cosmesi & Co

banche dati

Aziende di ristorazione Mense scolastiche Fattorie didattiche

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

13


www.materbi.com

BIOPLASTICA BIODEGRADABILE E COMPOSTABILE

controllatA, italianA, garantitA MATER-BI sancisce un sistema di produzione virtuoso, interamente sviluppato sul territorio italiano, dando vita ad una filiera produttiva che coinvolge dall’agricoltore al compostatore, dal trasformatore al rivenditore. Ricerca e filiera produttiva italiana.

A prova di qualsiasi smaltimento

Sul fronte ambientale, MATER-BI presenta caratteristiche uniche. Contiene materie prime rinnovabili, è biodegradabile e compostabile, è lo strumento ideale per la raccolta della frazione umida e si trasforma in fertile e utile compost.

26 7$

%

3

,/(

&,&

=LYPÄJHJVUPS[\V*VT\UL.LZ[VYL 3VJHSLSLTVKHSP[nKPJVUMLYPTLU[V LYHJJVS[HKLPYPÄ\[P

r10_10.2016

La licenza d’uso del marchio MATER-BI vincola i partner di NOVAMONT al rispetto di uno stringente disciplinare e a rigorosi controlli (più di 1000 ad oggi) che verificano il rispetto delle condizioni ideali di filmatura e la rispondenza dei manufatti ai parametri qualitativi rilevanti: natura del materiale, caratteristiche meccaniche e funzionalità.

La garanzia di un marchio italiano

&20

EcoComunicazione.it

Qualità al primo posto


Supermercati marche bio Lo sbarco degli alimenti biologici sugli scaffali dei supermercati, dai primi prodotti confezionati ai test per introdurre l’ortofrutta, dalle prime private label fino alle attuali marche del distributore, in grado di competere con le grandi marche industriali. Poi il censimento Bio Bank 2016

catena per catena e la panoramica delle marche bio. Infine, grazie ai dati raccolti nell’arco di 16 anni, le statistiche Bio Bank: gli anni di lancio delle marche bio, il numero di catene e il totale di referenze bio e il numero medio di referenze bio per catena, tutti con trend e andamento.

dati di base 2016

22

2.857

136

catene con marca bio

referenze bio numero assoluto

media referenze per catena calcolata su 21 catene

catene leader 2016 Esselunga

Coop

480 referenze

300 referenze

•2• Dati Bio Bank

•1•

Carrefour 250 referenze

•3•

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

15


SUPERMERCATI MARCHE BIO

Una lunga marcia 1993

Coop introduce per prima alimenti bio (ortofrutta) nei propri punti vendita

1999

Esselunga lancia per prima una propria marca di alimenti bio

Ortofrutta bio: si parte!

La lunga marcia dei prodotti biologici per arrivare sugli scaffali dei supermercati è segnata da alcune tappe fondamentali. Dopo l’arrivo di alcuni prodotti bio qua e là nel reparto degli alimenti salutistici e dietetici o nel banco frigo, i primi veri approcci risalgono al 1993, ovvero due anni dopo l’entrata in vigore del regolamento europeo che ha dato certezza normativa al settore. In quell’anno Coop effettua un test introducendo l’ortofrutta biologica in due supermercati del Veneto. Nel 1995 l’esperienza sfocia nella nascita del marchio ombrello Naturali Biolo-

gici sotto il quale Coop presenta l’ortofrutta a marchio di vari produttori. Un approccio lungimirante, anche se pieno di cautele, graduale, senza fughe in avanti né strappi. Solo test, valutazioni, ampliamento dei test, che hanno coinvolto un numero sempre maggiore di punti vendita Coop e spinto altre catene distributive sulla stessa strada, in primis Conad e Billa, allora presente in Italia. Così, anno dopo anno, aumentano i supermercati che propongono ortofrutta bio: 130 nel 1996, 193 nel 1997, 357 nel 1998, 624 nel 1999, fino a 1.439 nel 2000, secondo i censimenti Bio Bank. Contemporaneamente aumenta anche il numero di prodotti, con l’ingresso di nuove referenze bio, fresche e non.

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

17


SUPERMERCATI MARCHE BIO

Marca bio? Sì, grazie

La svolta decisiva arriva però nel novembre 1999, quando Esselunga - a sorpresa - lancia Esselunga Bio, prima linea di una catena di supermercati dedicata al biologico. Un lancio perfetto nei tempi, vista la crescente domanda di sicurezza alimentare in pieno scandalo "mucca pazza”. E centrato nei contenuti grazie a qualche miliardo di vecchie lire di investimento pubblicitario e all’efficace campagna firmata da Armando Testa. L’annuncio della nascita dei prodotti biologici Esselunga viene affidato a quattro pulcini che pigolano semplicemente “Bio, bio, bio, bio”. Le altre catene distributive, per non perdere il giro, devono giocoforza accelerare la loro marcia di avvicinamento al bio. Sulla scia di Esselunga nel 2000 entrano in campo Coop, che abbandona il marchio ombrello Naturali Biologici per passare alla private label Bio-Logici Coop, seguita da Conad, Carrefour e Pam. Nel 2001 è la volta di Crai, Despar, Selex e Billa. Per finire nel 2002 con Auchan. Poi la frenata. Le catene con una propria linea bio restano una decina per diversi anni. Si riparte nel 2009 con In’s Mercato e Lidl, nel 2010 con Iper e poi via via arrivano altre insegne fino alle 22 marche del censimento Bio Bank 2016. Nell’arco di 16 anni le referenze sono più che triplicate, passando dalle 644 del 2001 alle 2.857 del 2016. Senza contare le private label bio lanciate da varie insegne regionali che

18

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

non rientrano nel censimento. Come ad esempio esempio Migross, uno dei soci del Gruppo VèGè, con Migross Bio o Supermercati Cadoro, socio di Sun, con Cadoro Bio. La catena con il numero di referenze più elevato è da oltre dieci anni Coop (480 prodotti nel 2016), seguita da Esselunga (300) e Carrefour (250). Scende invece il numero medio di referenze per catena, perché molte delle nuove catene entrate hanno lanciato una marca bio con una selezione ridotta di prodotti di base.

Marca, logo, no logo

Per quanto riguarda le marche esistono diversi approcci comunicativi. Questo lo stato ad oggi, tenendo conto che alcune catene hanno cambiato marca nel corso degli anni. Nel primo gruppo si trovano le marche trasversali a più settori, alimentari e non, che mettono al centro lo stile di vita per orientare in senso sostenibile preferenze e acquisti. È così per Vivi Verde Coop (alimenti, cosmesi, detergenza, casa), per Verso Natura Conad declinato in quattro linee (Bio, Veg, Equo, Eco), come pure Scelta Verde Despar (Bio,logico, Eco Impatto, Equo Solidale, Dietro l’Angolo). Nel secondo gruppo ci sono le private label che abbinano in modo deciso l'insegna del supermercato alla specifica Bio: Bennet Bio, Carrefour Bio, Crai Bio ed Esselunga Bio. Nel caso di


SUPERMERCATI MARCHE BIO

Bio Pam & Panorama il peso è invece sul Bio e l’insegna compare in basso a destra come firma. Per Auchan Bio i due elementi sono sempre presenti sulle confezioni, ma ben distanti. Per Iper, con iNaturale Bio, che segmenta il baby food con la linea iNaturale Bio Zerotre, la riconoscibilità è tutta nell'inconfondibile i minuscola. Iper ha inoltre inserito una selezione di vini bio nella propria private label Grandi Vigne, con packaging dedicato. Nel terzo gruppo ecco i marchi di fantasia come Via Verde Bio Primia di Agorà Network, Biodì di Tuodì e Il Viaggiator Biologico di Unes. Nel quarto i marchi basici che hanno solo il logo Bio protagonista sul packaging, soluzione scelta da In's Mercato, MD e Sigma. Nel quinto gruppo si trovano le insegne che aggiungono il logo Bio come specifica di varie marche convenzionali che ora propongono anche referenze bio. Soluzione adottata da Italy Discount con Bio, Lidl con Bio Organic, molto enfatizzato sulle confezioni, e Selex, che ha inserito referenze bio nelle sue due linee di prodotti a filiera controllata: Vale Natura in Tavola e Natura Chiama Selex. E infine, nel sesto gruppo sono raccolte le catene dove il bio non ha logo come accade per Eurospin, dove la specifica bio cambia grafica e dicitura secondo la linea. Per Delizie VéGé viene aggiunta sotto il nome del prodotto solo la specifica, come aggettivo (biologico, biologiche, biologici). Per tutti il colore dominante è il verde. Unica eccezione Esselunga Bio che punta sull’azzurro.

Il ruolo guida del bio

Oggi le marche bio spiccano con un ruolo guida tra le private label dedicate a cibi d’eccellenza e alimenti funzionali. E si inseriscono a pieno titolo nella più generale evoluzione della marca del distributore, ormai in grado di competere con le grandi marche industriali, spostando l’accento dal primo prezzo alla qualità. L’evoluzione del discount in supermercato della convenienza fa il resto: ora i discount sono capaci di attrarre consumatori di reddito medio-alto (cosa impensabile fino a ieri), con il potenziamento di marche, assortimenti e reparti di prodotti freschi e con l’introduzione di private label di fascia alta (premium), come quelle dedicate al biologico per l’appunto. Cambiamento confermato anche dal 13° Rapporto Marca, curato da Adem Lab dell’Università di Parma. Nei primi 11 mesi del 2016 i prodotti a marca del distributore hanno raggiunto un fatturato di quasi 10 miliardi di euro, con una quota di mercato del 18,6% (+1,5% a valore rispetto al 2015). Inoltre, la preferenza dei consumatori va ai prodotti del segmento di alta qualità con una crescita di fatturato di 1,3 miliardi di euro, spinta dai prodotti bio e da quelli premium (+15,3% a valore in media sui due segmenti).

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

19


SUPERMERCATI MARCHE BIO

I dati catena per catena Criteri del censimento bio bank ~ Catene della grande distribuzione organizzata che operano prevalentemente in ambito nazionale e propongono una linea di alimenti biologici con la propria marca.

AGORĂ€ NETWORK

AUCHAN

BENNET

www.agora-net.it

www.auchan.it

www.bennet.com

Marca Via Verde Bio Primia Lancio febbraio 2016 Referenze oltre 100 Categorie pasta, latte e

Marca Auchan Bio Lancio 2002 Referenze 180 Categorie cereali e farine,

Marca Bennet Bio Lancio 2015 Referenze 60 Categorie farine, pasta,

derivati, carni, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, dolcificanti, olio, condimenti, bevande, vino, bevande alcoliche, integratori, altro Insegne SuperPoli, MiniPoli, IperPoli, C+C Amort, C+C Italmarket, Regina, Iperal, Sermark, Gran Mercato, Orvea, Tigros, Basko, IperfrescoBasko, Doro, Ecom, Sogegross Punti vendita 451 Regioni Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Sardegna

20

pasta, legumi, latte e derivati, carni, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, olio, condimenti, bevande, cioccolato, surgelati Esposizione a scaffale e/o area dedicata Insegne Auchan Punti vendita 48 ipermercati Regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Marche, Lazio, Abruzzo, Campania, Puglia, Sicilia, Sardegna Prezzi allineati alle marche leader convenzionali Certificazioni Ccpb Informazione volantini, materiale nei punti vendita altre Referenze bio 700

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

legumi, latticini, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, olio, condimenti Esposizione frutta e verdura in area bio dedicata, altri prodotti a scaffale Insegne Bennet Punti vendita 62 ipermercati (45 all'interno di gallerie commerciali) Regioni Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna

Dati Bio Bank


SUPERMERCATI MARCHE BIO

CARREFOUR

CONAD

COOP

www.carrefour.it

www.conad.it

www.e-coop.it

Marca Carrefour Bio Lancio 2011

Marca Verso Natura Bio Lancio maggio 2016

Marca Vivi Verde Coop

(lancio 1 marca bio 2000) Referenze 250 Categorie pasta, latte e derivati, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, olio, bevande, vino, piatti pronti Esposizione a scaffale, in testate dedicate Insegne Carrefour Iper, Carrefour Market, Carrefour Express, Docks Punti vendita 57 ipermercati, 412 supermercati, 586 negozi di prossimità, 13 cash & carry Regioni tutte, escluse Trentino-Alto Adige e Puglia Prezzi -20/30% rispetto alle marche leader convenzionali Informazione cataloghi, volantini altre Referenze bio 1.660 a

(lancio 1 marca bio 2000) Referenze 105 Categorie cereali e farine, pasta, legumi, latte e derivati, carne, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, olio, condimenti, bevande, surgelati Esposizione a scaffale o in area bio dedicata Insegne Conad Ipermercato, Conad Superstore, Conad, Conad City, Margherita Conad, Sapori&Dintorni Conad Punti vendita 25 ipermercati, 205 superstore, 1.081 supermercati, 973 Conad City, 511 Margherita Conad, 55 altre insegne, 15 Sapori&Dintorni Conad, 214 Todis, 14 Pet Store Regioni tutte Prezzi +20/30% rispetto alle marche leader convenzionali Informazione sito web, newsletter, materiale nei punti vendita a

altre Referenze bio circa 200

Dati Bio Bank

(prodotti bio e prodotti eco) Lancio settembre 2009 (lancio 1a marca bio 2000) Referenze oltre 480 (compresi i prodotti bio in altre marche Coop) Categorie cereali e farine, pasta, legumi, alimenti vegetali, latte e derivati, carni, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, dolcificanti, olio, condimenti, bevande, alimenti per bambini, gelati, surgelati, sementi, piante aromatiche Esposizione frutta e verdura in area bio dedicata, prodotti confezionati con esposizione massiva in corner e/o a scaffale Insegne Coop, IperCoop, Coop&Coop, InCoop Punti vendita 1.165 di cui 108 ipermercati Regioni tutte, escluse Valle d’Aosta e Sardegna Prezzi +20/40% frutta e verdura, latte e derivati, +5/-30% alimenti per bambini, 0/+50% succhi e conserve, rispetto alle marche leader convenzionali Certificazioni Ccpb (bio), SA8000 (etica), Iso 9001:2008 (qualità) Informazione campagne pubblicitarie, manifestazioni, sponsorizzazioni, portale web, pagina Facebook, periodico per i soci, depliant, materiale nei punti vendita

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

21


SUPERMERCATI MARCHE BIO

CRAI

Insegne Despar, Eurospar,

www.craiweb.it

Marca Crai Bio Lancio gennaio 2012

(lancio 1a marca bio 2001) Referenze 89 Categorie cereali e farine, pasta, legumi, alimenti vegetali, latticini, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, olio, condimenti, bevande, surgelati Esposizione a scaffale Insegne Crai Punti vendita supermercati, superette, libero servizio Regioni tutte, escluse Umbria e Molise Prezzi +15% rispetto alle marche leader convenzionali Certificazioni Ccpb Informazione sito web, materiale nei punti vendita

DESPAR www.desparitalia.it

Marca Scelta Verde Bio,Logico Lancio 2011 (lancio 1a marca bio 2001) Referenze 148 Categorie cereali, pasta, legumi, latte e derivati, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, olio, condimenti, bevande Esposizione frutta e verdura in area bio dedicata, altre referenze a scaffale

22

Interspar

Punti vendita circa 1.200 Regioni Lombardia,

Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Abruzzo, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna Prezzi +30% frutta e verdura, +10/15% altri prodotti, rispetto alle marche leader convenzionali Certificazioni Ccpb (bio), etica per ortofrutta Informazione campagne pubblicitarie, viral marketing, materiale nei punti vendita altre Referenze bio 70

ESSELUNGA www.esselunga.it

Marca Esselunga Bio lancio novembre 1999 Referenze circa 300 Categorie cereali e farine,

pasta, legumi, latte e derivati, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, olio, condimenti, bevande, alimenti per bambini, cioccolato, surgelati

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

Esposizione frutta e verdura

in area bio dedicata, altri prodotti a scaffale Insegne Esselunga Punti vendita 153 supermercati e superstore Regioni Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio Prezzi +30% rispetto alle marche leader convenzionali Certificazioni etica per alcuni prodotti Informazione sito web

EUROSPIN www.eurospin.it

Marca varie marche

del distributore senza logo bio Lancio 2015 Referenze circa 30 Categorie cereali, pasta, latte e derivati, uova, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, olio, bevande, vino Esposizione a scaffale Insegne Eurospin

Punti vendita

oltre 1.000 discount Regioni tutte, escluse Valle d’Aosta e Basilicata

Dati Bio Bank


SUPERMERCATI MARCHE BIO

IN’S MERCATO www.insmercato.it

Marca Bio Lancio 2009 Referenze 70 Categorie cereali e farine,

pasta, latte e derivati, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, olio, condimenti, bevande, vino, surgelati Insegne In’s Mercato Punti vendita 370 Regioni Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Marche, Lazio, Abruzzo Prezzi -30/50% rispetto alle marche leader convenzionali Certificazioni Ccpb altre Referenze bio circa 10

IPER www.iper.it

Marca iNaturale Bio Lancio gennaio 2010 Referenze 235 Categorie cereali e farine,

pasta, legumi, latte e derivati, uova, frutta e verdura, conserve, prodotti da forno, miele, dolcificanti, olio, condimenti, bevande, vino, alimenti per bambini, surgelati, sementi Esposizione a scaffale; frutta, verdura, cereali e farine massificati.

Dati Bio Bank

Su tutte le categorie esposizione privilegiata. Doppia esposizione anche nell’area dedicata al benessere alimentare Insegne Iper, La grande i Punti vendita 27 Regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo Prezzi -20% rispetto alle marche leader convenzionali Certificazioni Icea

altre Referenze bio circa 650

ITALY DISCOUNT www.italy-discount.it

Marca varie marche

del distributore con logo Bio Lancio ottobre 2016 Referenze 30 Categorie cereali e farine, pasta, legumi, alimenti vegetali, latte e derivati, prodotti da forno, miele, olio, bevande Esposizione a scaffale Insegne D’Italy, Ecu, Alter, Puntodi, Il Centesimo, Pozzoli Punti vendita 310 discount e convenience store Regioni Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Sicilia, Sardegna Prezzi -30% rispetto alle marche leader convenzionali altre Referenze bio 20

LIDL www.lidl.it

Marca varie marche

del distributore con logo Bio Organic Lancio settembre 2016 (lancio 1a marca bio 2009) Referenze circa 50 Categorie cereali e farine, pasta, legumi, alimenti vegetali, latticini, carni, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, olio, condimenti, bevande, vino, surgelati, snack Esposizione area bio dedicata Insegne Lidl Punti vendita 570 discount Regioni tutte, esclusa la Basilicata Informazione sito web, volantini

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

23


SUPERMERCATI MARCHE BIO

MD

PAM PANORAMA

www.mdspa.it

www.pampanorama.it

Marca Bio Lancio settembre 2015 Referenze 60 Categorie cereali e farine,

Marca Bio Pam & Panorama Lancio 2015

pasta, latte e derivati, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, olio, condimenti, bevande, vino Esposizione testata dedicata, altri prodotti a scaffale Insegne MD, LD Market Punti vendita 725 discount Regioni tutte Prezzi -40% rispetto alle marche leader convenzionali Informazione sito web, pagina Facebook, radio, volantini, materiale nei punti vendita altre Referenze bio 15

(lancio 1a marca bio 2000) Referenze 193 Categorie cereali e farine, pasta, latte e derivati, carni, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, dolcificanti, olio, condimenti, bevande, vino, bevande alcoliche, cioccolato, alimenti vegetali freschi e surgelati, gelati, surgelati Esposizione frutta e verdura in area dedicata, isole bio, altri prodotti a scaffale Insegne Pam, Pam Local, Panorama Punti vendita 169 Regioni Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo

SELEX www.selexgc.it

Marca Natura Chiama Selex e Vale Natura in Tavola con logo Bio Lancio rispettivamente giugno 2011 e aprile 2012 (lancio 1a marca bio 2001) Referenze quelle bio sono rispettivamente 68 e 37

24

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

Categorie cereali, pasta,

uova, verdura, latticini, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, alimenti per bambini Esposizione a scaffale Insegne A&O, Famila, Dok, Pan, Galassia, Emisfero, Super Elite, Alì, Mercatò, Emi, Sì con te, Maxi Sconto, Big Store, Mega, Sole 365 Punti vendita oltre 1.500 (ipermercati, supermercati, superette) Regioni tutte Prezzi -15/20% rispetto alle marche leader convenzionali

SIGMA www.supersigma.com

Marca Bio Lancio aprile 2015 Referenze 80 Categorie farine, pasta,

legumi, alimenti vegetali, latticini, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, olio, bevande Esposizione a scaffale Insegne Sigma, Coal, Maxi, Mercati Alimentari Punti vendita 1.740 Regioni tutte, escluse Valle d’Aosta e Trentino-Alto Adige

Dati Bio Bank


SUPERMERCATI MARCHE BIO

SIMPLY

TUODÌ

www.simplymarket.it

www.tuodi.it

Marca Bio Simply Lancio 2011 Referenze 140 Categorie cereali e farine,

Marca Biodì Lancio 2012 Referenze 68 Categorie cereali e farine,

legumi, pasta, latticini, carni, uova, frutta e verdura, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, olio, condimenti, bevande, surgelati Esposizione a scaffale e/o in testate dedicate Insegne Simply, IperSimply, PuntoSimply Punti vendita 270 diretti, 1.538 in franchising Regioni tutte, escluso Trentino-Alto Adige Prezzi allineati alle marche leader convenzionali Certificazioni Ccpb Informazione sito web, social, volantini, materiale nei punti vendita altre Referenze bio 500

Insegne Unes Supermercati, U2 supermercato, il Viaggiator Goloso

pasta, latticini, carne, uova, frutta e verdura, conserve, prodotti da forno, condimenti, bevande, surgelati, alimenti per bambini Esposizione a scaffale Insegne Tuodì Punti vendita 375 Regioni tutte, esclusa Basilicata Prezzi -20% rispetto alle marche leader convenzionali Certificazioni Bioagricert Informazione sito web, pagina Facebook e Twitter, volantini, radio, materiale nei punti vendita altre Referenze bio 38

UNES

Punti vendita

oltre 190 supermercati Regioni Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna altre Referenze bio 340

VÉGÉ www.gruppovege.it

Marca Delizie VéGé (con la

specifica biologico) Lancio gennaio 2016 Categorie legumi, conserve, gallette, sostituti del pane, condimenti Insegne DiMeglio, Eté, Isa, Migross, Sidis e altre insegne delle 30 imprese collegate Punti vendita oltre 2.500 (supermercati, ipermercati, superette, discount, specializzati e cash & carry) Regioni tutte, esclusa Valle d’Aosta

www.ilviaggiatorgoloso.it

Marca Il Viaggiator Biologico Lancio ottobre 2016 Referenze 84 Categorie cereali, pasta,

latte e derivati, uova, succhi e conserve, prodotti da forno, miele, condimenti, bevande, surgelati, specialità Esposizione variabile secondo i punti vendita

Dati Bio Bank

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

25


SUPERMERCATI MARCHE BIO

Le marche a colpo d'occhio marche bio dei supermercati 2016 Censimento Bio Bank delle marche bio dei supermercati e dei loghi che identificano il bio all'interno di altre marche.

Logo BIO CRAI.pdf

C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K

1

04/11/15

Agorà Network

Auchan

Bennet

Carrefour

Conad

Coop

Despar

Esselunga

16:32

Bio Crai

26

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017


SUPERMERCATI MARCHE BIO

In's Mercato

Iper

Italy Discount

Lidl

MD

Pam Panorama

selex

Simply

Sigma

Tuodì

Unes

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

27


SUPERMERCATI MARCHE BIO

marche bio dei supermercati 2016 In grigio i casi in cui i prodotti bio sono inseriti all'interno di altre marche, con o senza un logo comune identificativo del bio. N.D.: non dichiarato.

catena

marca

Agorà Network Auchan Bennet Carrefour Conad Coop Crai Despar Esselunga eurospin In’s Mercato Iper Italy Discount Lidl MD Pam Panorama selex

Via Verde Bio Primia Auchan Bio Bennet Bio Carrefour Bio Verso Natura Bio Vivi Verde Coop Crai Bio Scelta Verde Bio,Logico Esselunga Bio VARIE MARCHE SENZA logo bio Bio iNaturale Bio Bio – varie marche con logo bio Bio Organic – varie marche con logo bio Bio Bio Pam & Panorama Bio – due marche ognuna con logo bio (Natura Chiama Selex e Vale Natura in Tavola) Bio Bio Simply Biodì Il Viaggiator Biologico una marca (delizie végé) SENZA logo bio

Sigma Simply Tuodì Unes Végé

Dati Bio Bank

N. referenze

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

100 180 60 250 105 480 89 148 300 30 70 235 30 50 60 193 105 80 140 68 84 N.D.

29


SUPERMERCATI MARCHE BIO

Leader e anno di lancio supermercati leader Per ognuno dei sei anni considerati, i primi cinque supermercati con piĂš referenze nella propria marca bio.

2001

2004

2007

292 esselunga

500 esselunga

318 coop

190 coop

302 coop

250 esselunga

50 despar

221 carrefour

168 carrefour

43 carrefour

160 billa

160 billa

31 conad

80 despar

120 auchan

lancio delle marche bio Anno di lancio della prima marca bio di ogni catena.

esselunga

carrefour conad coop pam panorama

crai despar selex billa (dal 2001 al 2013, catena

non piĂš attiva in Italia dal 2014)

(dal 2000 al 2007 e dal 2012 in poi)

1999 30

2000

2001

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

in's mercato lidl

auchan

2002

2009 Dati Bio Bank


SUPERMERCATI MARCHE BIO

2010

2013

2016

350 coop

400 coop

480 coop

250 esselunga

250 carrefour

300 esselunga

210 carrefour

250 esselunga

250 carrefour

150 auchan

152 iper

235 iper

105 despar

148 despar

193 pam panorama

iper

tuodì simply

2010 Dati Bio Bank

2011

2012

bennet eurospin md sigma

2015

agorà network unes italy discount véGé

2016

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

31


SUPERMERCATI MARCHE BIO

Numero di catene trend 2001-2016

9

2001

catene

+144%

22

2016

catene

andamento 2001-2016

In evidenza i tre anni con il più alto incremento di catene con marca bio rispetto all’anno precedente.

9

10

10

10

10

10

10

9

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

32

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

Dati Bio Bank


SUPERMERCATI MARCHE BIO

trend 2012-2016

15

2012

catene

+47%

22

2016

catene

22

11

12

13

15

15

18 14

+22% 2009 Dati Bio Bank

+29% +22% 2010

2011

2012

2013

2014

2015

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

2016 33


SUPERMERCATI MARCHE BIO

Numero assoluto di referenze trend 2001-2016

644

referenze

2001

+344%

2.857

2016

referenze

andamento 2001-2016

In evidenza i cinque anni con il più alto incremento di referenze rispetto all’anno precedente.

1.088

1.363

1.411

1.293 1.272 1.206 1.228

2004

2005

644 +69% +25% 2001 34

2002

2003

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

2006

2007

2008 Dati Bio Bank


SUPERMERCATI MARCHE BIO

trend 2012-2016

1.328 referenze

2.857

+115% 2016 2012

referenze

2.857 1.742 1.858 1.187

1.243 1.280 1.328

+31% 2009 Dati Bio Bank

2.259

2010

2011

2012

2013

+22% +26% 2014

2015

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

2016 35


SUPERMERCATI MARCHE BIO

Numero medio di referenze trend 2001-2016

92

2001

ref. medie

+48%

136

2016

ref. medie

andamento 2001-2016

In evidenza i due anni con il più alto incremento di numero medio di referenze per catena rispetto all’anno precedente.

92

121

151

157

129

127

121

2005

2006

2007

136

+31% +25% 2001 36

2002

2003

2004

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

2008 Dati Bio Bank


SUPERMERCATI MARCHE BIO

trend 2012-2016

148

ref. medie

2012

132

138

142

2009

2010

2011

Dati Bio Bank

-8%

2016

136

ref. medie

148

145

155

161

2012

2013

2014

2015

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

136

2016 37


Supermercati marche equo I primi passi del commercio equo in Italia alla fine degli anni Ottanta, la nascita delle centrali di importazione e l’apertura delle Botteghe del Mondo, canale storico del settore. Lo sbarco sugli scaffali della grande distribuzione negli anni Novanta, la nascita di Fairtrade Italia, il lan-

cio delle marche equosolidali dei supermercati nell'arco del decennio successivo. Il cambio di prospettiva del commercio equo che si apre alle realtà nazionali dell’economia solidale. E infine il ruolo chiave del sistema di controllo, della certificazione e della riconoscibilità sui mercati.

dati di base 2016

6

66

11

catene con marca equo

referenze equo numero assoluto

media referenze per catena

catene leader 2016 Simply

Coop

42 referenze

11 referenze

•2• Dati Bio Bank

•1•

Conad

6 referenze

•3•

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

39


SUPERMERCATI MARCHE EQUO

Verso un commercio equo Centrali & Botteghe

Dopo le esperienze pioniere degli anni Sessanta in ambito europeo, il commercio equo muove i primi passi in Italia alla fine degli anni Ottanta. Nascono così le prime centrali di importazione, tra cui Ctm Altromercato, oggi la più importante in Italia e tra le principali a livello internazionale. In quegli anni il canale esclusivo per la promozione, diffusione e vendita di prodotti artigianali e alimentari provenienti dal Sud del mondo sono le Botteghe del Mondo che aprono e si propagano in varie città d’Italia. Nel 1997 Bio Bank ne censiva oltre 300. Oggi, a distanza di vent’anni, il loro numero - secondo gli operatori del settore - è intorno a 350, delle quali 280 a insegna Altromercato.

1994

Nel 1994 nasce Fairtrade Italia (allora denominata TransFair). Si apre così una nuova stagione e nuova strada, quella della grande distribuzione, per promuovere e diffondere i valori del commercio equo presso il maggior numero possibile di consumatori. Si avvicinano al commercio equo numerose aziende convenzionali per diversificare la loro offerta e renderla riconoscibile sui mercati grazie al marchio di certificazione etica Fairtrade. Sono 112 le aziende licenziatarie Fairtrade secondo il censimento Bio Bank 2016. Banane, cacao e zucchero sono i prodotti più rilevanti in termini quantitativi. Oltre il 90% dei prodotti certificati Fairtrade passa dagli scaffali dei supermercati, una quota cresciuta nel corso degli anni. E le vendite a marchio Fairtrade in Italia hanno superato i 100 milioni di euro nel 2016. Mentre la stima dell’intero mercato italiano, compreso quindi quello generato dalle centrali di importazione, va oltre i 180 milioni di euro.

Nasce il consorzio Fairtrade Italia e parte in Italia la certificazione etica Fairtrade per gli alimenti equosolidali

2003 40

L’equo nei supermercati

Coop lancia per prima una propria marca di alimenti equosolidali

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017


SUPERMERCATI MARCHE EQUO

Anche le centrali di importazione, superando le resistenze iniziali di quel mondo, stanno intanto entrando nella grande distribuzione. Oggi Ctm Altromercato, con sede operativa a Verona, è presente in almeno una ventina di insegne della grande distribuzione, a partire da Esselunga, Auchan e Despar, con varie formule espositive dedicate e non, e anche con attività di co-branding. E i prodotti della centrale d’importazione Baum di Ferrara, certificati da Fairtrade, sono presenti sugli scaffali di Coop, Pam Panorama e altre insegne regionali. Nel 2003 è intanto nata Agices, Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale, che associa le principali organizzazioni del settore.

Le private label equosolidali

Sempre nel 2003 entra in campo direttamente la grande distribuzione: inizia Coop dedicando una propria marca agli alimenti equosolidali. Nel 2006 è la volta di Crai, poi nel 2007 Lidl, nel 2011 Despar, nel 2012 Simply e nel 2016 Conad. In tutto sei catene con un’offerta totale di 66 referenze censite da Bio Bank nel 2016. Tutti i prodotti a marca del distributore sono certificati Fairtrade, con l'eccezione di Simply che ha scelto la strada del co-branding con Ctm Altromercato. Hanno inoltre adottato il marchio di certificazione Fairtrade su altre private label, bio e non, anche Auchan, Carrefour, Eurospin, In’s Mercato, Pam Panorama e Selex.

Infine la catena di discount tedesca Lidl, che in Italia propone con la private label equosolidale solo lo zucchero di canna, ma in Germania conta ben 20 referenze nella linea Fairgloble, partecipa al Fairtrade Sourcing Programs, ovvero si è impegnata a utilizzare quantità crescenti di cacao equosolidale nelle proprie private label.

Un cambio di prospettiva

Il futuro dell’equosolidale è soprattutto nel cambio di prospettiva avvenuto negli ultimi anni. Una svolta storica del commercio equo che decide di affiancare al sostegno di milioni di piccoli produttori del Sud del mondo, quello per le realtà italiane dell’economia sociale: entrano nel circuito i prodotti di realtà pioniere del biologico, quelli delle cooperative che lavorano sui terreni confiscati alle mafie, quelli dell’economia carceraria. Equo e solidale si declina quindi non solo con chi è lontano, ma anche con chi è vicino. Un passaggio sancito anche da Agices, divenuta Equo Garantito nel gennaio 2016, per offrire un sistema di qualificazione alle organizzazioni del commercio equo aderenti, a garanzia dei consumatori. Ad oggi infatti il commercio equo viaggia ancora senza una normativa europea, mentre la legge nazionale, passata a pieni voti alla Camera dei Deputati nel marzo 2016, non è mai arrivata all’esame del Senato. Il sistema di controllo, la certificazione e la riconoscibilità in ambito nazionale e internazionale saranno quindi sempre più cruciali per il settore. Come avvenuto per il biologico.

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

41


SUPERMERCATI MARCHE EQUO

Dati e marche Criteri del censimento bio bank ~ Catene della grande distribuzione organizzata che operano prevalentemente in ambito nazionale e propongono una linea di alimenti equosolidali con la propria marca. I dati su Insegne e Punti vendita sono pubblicati alle pagine 18-23

CONAD www.conad.it

Marca Verso Natura Equo Lancio maggio 2016 Referenze 6 Categorie caffè, tè, cacao, cioccolato

Esposizione a scaffale

o in area dedicata Regioni tutte Prezzi +20/30% rispetto alle marche leader convenzionali Certificazioni Fairtrade Informazione sito web, newsletter, materiale nei punti vendita altre Referenze equo circa 30

succhi e conserve, prodotti da forno, miele, dolcificanti, prodotti a base di cioccolato, creme spalmabili Esposizione a scaffale e/o massiva Regioni tutte, escluse Valle d’Aosta e Sardegna Prezzi mediamente nella fascia medio-alta Certificazioni Fairtrade, Ccpb (per 14 prodotti anche bio) Informazione campagne pubblicitarie, manifestazioni, sponsorizzazioni, portale web, pagina Facebook, periodico per i soci, depliant, materiale nei punti vendita

CRAI www.craiweb.it

COOP www.e-coop.it

Marca Solidal Coop Lancio 2003 Referenze 42

42

Categorie cereali, frutta,

Esposizione a scaffale Regioni tutte, escluse Umbria e Molise Prezzi +15% rispetto alle marche leader convenzionali Certificazioni Fairtrade Informazione sito web, materiale nei punti vendita

despar www.desparitalia.it

Marca Scelta Verde Equo-Solidale Lancio 2011 Referenze 1 Categorie caffè Esposizione a scaffale Certificazioni Fairtrade Informazione campagne pubblicitarie, viral marketing, materiale nei punti vendita Altre Referenze equo 30

Marca Crai Equosolidale Lancio 2006 Referenze 5 Categorie cereali e farine,

dolcificanti, bevande, crema spalmabile, cacao in polvere

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

Dati Bio Bank


SUPERMERCATI MARCHE EQUO

LIDL www.lidl.it

Marca Fairglobe Lancio ottobre 2007 Referenze 1 Categorie dolcificanti Regioni tutte,

esclusa la Basilicata Certificazioni Fairtrade

SIMPLY www.simplymarket.it

marche equo dei supermercati 2016 catena

marca

N. referenze

conad coop crai Despar lidl simply

verso natura equo solidal coop Crai Equosolidale scelta verde equo-solidale fairglobe Equosolidale simply

6 42 5 1 1 11

Marca Equosolidale Simply Lancio 2012 Referenze 11 Categorie cereali, prodotti

da forno, miele, dolcificanti, bevande, cacao, crema spalmabile, cioccolato Esposizione in testate dedicate Regioni tutte, escluso Trentino-Alto Adige altre Referenze equo 46

Dati Bio Bank

Conad

Coop

Crai

despar

Lidl

Simply

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

43


In sintonia con le tendenze del mercato che nel 2016 registra un boom del biologico, Arneg Spa supporta importanti catene GDO di settore progettando un’evoluta gamma di soluzioni di layout personalizzate. Un connubio di successo,

Y O U R

N A T U R A L L Y

A R N E G

BIO experience

I N N O V A T I V E

quello tra tecnologia e benessere alimentare, che dimostra ancora una volta la sensibilità dell’azienda, leader nelle attrezzature di refrigerazione commerciale, verso un’innovazione sostenibile che migliora la qualità della vita.

P A R T N E R

www.arneg.it

F O R

R E T A I L

S O L U T I O N S

studioverde

Soluzioni per i BIO STORES


negozi Dai primi centri del naturale di metà anni Settanta alla diffusione dei negozi, dalle reti di supermercati dei primi anni Novanta alle aggregazioni commerciali. Come stanno cambiando gli specializzati nel confronto serrato con la grande

distribuzione. Poi le statistiche Bio Bank, grazie ai dati raccolti nell’arco di 23 anni: il numero di negozi, le regioni e le province leader, le insegne protagoniste, l’incidenza delle aggregazioni, quella della ristorazione e le superfici.

dati di base 2016

1.423

879

9

negozi

negozi aggregati

aggregazioni di negozi

879 sul totale di 1.423

regioni leader 2016 Veneto

Lombardia 274 negozi

155 negozi

•2• Dati Bio Bank

•1•

Piemonte 153 negozi

•3•

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

45


NEGOZI

L’evoluzione della specie Al centro del naturale

I primi negozi bio, o meglio i primi centri del naturale che fiorivano uno dopo l’altro in varie città d’Italia a metà degli anni Settanta erano alternativi, spartani, con pochi prodotti di base, spesso legati a un’associazione e frequentati da una stretta cerchia di fedelissimi. Un vero e proprio anello di congiunzione tra i pionieri del settore e i primi convinti salutisti. Ma soprattutto il canale esclusivo per la promozione, diffusione e vendita di prodotti biologici. C’è un bel salto se pensiamo agli invitanti negozi specializzati di oggi, con un’offerta di prodotti che va dalle 1.000 alle 4.000 referenze, un’esposizione ragionata, un pubblico ampio e diversificato per età, ceto sociale e motivazioni. Ma da tempo l’esclusiva è un lontano ricordo e la concorrenza di supermercati e discount sempre più serrata, soprattutto per quanto riguarda i prezzi. Non certo per l’assortimento, poiché quello di uno specializzato è imbattibile. E neppure per l’informazione, perché il libero servizio non ha nulla a che fare con il servizio personalizzato che molti negozi bio dedicano ancora ai propri clienti.

1974 46

Per amore o per forza

I negozi bio stanno cambiando. Per amore o per forza. È vero che sono più che raddoppiati passando dai 682 del 1993 ai 1.423 del 2016, ma ci sono voluti oltre vent’anni. E negli ultimi quattro anni sono cresciuti del 12%, quindi ad un ritmo contenuto del 3% l’anno. L’evoluzione in atto, da molto tempo, è quindi soprattutto qualitativa. I punti vendita di nuova generazione sono più grandi, più accoglienti e spesso abbinano il bistrot o il ristorante per creare un circolo virtuoso tra momento d'acquisto e consumo. Chi può, chi ha le capacità, chi ha gli strumenti, gioca la sua partita da solo. Come fa Chiccoteca, storico negozio di Pesaro aperto dal 1984, che nella stessa struttura ha aperto anche il ristorante e il centro di attività culturali e curative. Oppure Terra e Sole di Rimini che, a partire dal negozio, ha creato una galassia di attività sotto l’insegna Bio’s: bar, ristorante e anche un’azienda di produzione e distribuzione. Per gli altri la strada è quella dell’aggregazione che coinvolge il 62% dei negozi, con formule che vanno da quelle più vincolanti come il franchising, fino alla condivisione di programmi commerciali e attività promozionali.

A Milano apre Il Girasole, primo negozio di alimenti biologici in Italia

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017


NEGOZI

Reti & Aggregazioni

NaturaSì, prima e per lunghissimo tempo unica catena di supermercati, partita da Verona nel 1993, sta rinnovando immagine e format dei suoi negozi. Sciolto il vincolo dei 250 metri quadrati minimi di superficie di vendita, EcorNaturaSì favorisce il passaggio dai negozi associati a Cuorebio (che scendono a 250) ai supermercati NaturaSì (che salgono a 230), aprendo anche in centri più piccoli. Presente anche in Spagna con un paio di negozi, NaturaSì - con la sua rete di proprietà e in franchising - dal 2014 può contare sull’interazione con l’e-commerce e dal 2016 sulla sinergia con Amazon Prime Now, per ora su Milano. Stabili a quota 300 i punti vendita del circuito Grandi Marche Bio, promosso dal distributore Ki Group per valorizzare in chiave marketing la sua scuderia di marche storiche del settore. Grande fermento anche per Biobottega, la catena fondata da Elsa Miola nel 1998 e radicata in Piemonte, che nel giro degli ultimi tre anni è arrivata a 28 punti vendita toccando altre sette regioni, con sbarco nella Capitale.

1993

A quota 9 i supermercati Biosapori, dell’omonima azienda veneta, diffusi in regione a partire dal 2003. Nel 2014 entrano in gioco nuove catene. La famiglia Pozzi, socio storico dell’italianissima catena di discount Eurospin, e la famiglia Scotti (Gruppo Riso Scotti), debuttano nel bio con Piacere Terra e oggi i punti vendita aperti sono già 14 tra Lombardia, Veneto e Lazio. Superdinamici i cugini francesi di Bio c’ Bon. La catena, partita da Parigi nel 2008, ha aperto uno dopo l’altro oltre cento negozi in Francia, tre in Spagna, un paio in Svizzera ed è appena sbarcata a Tokyo. In Italia è arrivata a quota 13 puntando tutto su Milano. Nel 2016 ha debuttato la rete NaturPlus, la prima che parte dal Sud. Cinque i negozi aperti tra Puglia, Marche, Umbria e Sicilia. Ma ad oggi sul sito i negozi segnalati sono già 12 e una decina le aperture annunciate. Tiene il punto anche lo storico circuito Un Punto Macrobiotico, collegato all’omonima associazione, con una trentina di negozi, in gran parte con ristorante.

A Verona apre il primo supermercato NaturaSì

negozi: Criteri del censimento bio bank ~ Negozi specializzati, macellerie, panetterie, erboristerie con un’ampia gamma di alimenti biologici freschi e secchi. aggregazioni di negozi: Criteri del censimento bio bank ~ Aggregazioni di negozi specializzati con almeno cinque punti vendita, in franchising o presenti in più regioni. FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

47


NEGOZI

Trend e andamento trend 1993-2016

682 negozi

1993

+109%

2016

1.423 negozi

andamento 1993-2016

In evidenza i due anni con il più alto incremento di negozi rispetto all’anno precedente. * Nel 1994 il dato non è stato rilevato.

682

772 771 800 828

+13%

1.117 1.038 1.026 1.030 1.014 918 986

+11%

1993* 1995* 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005

48

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

Dati Bio Bank


NEGOZI

trend 2012-2016

1.270 negozi

2012

+12%

2016

1.423 negozi

1.395 1.423 1.348 1.270 1.277 1.212 1.094 1.106 1.114 1.132 1.163

2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016

Dati Bio Bank

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

49


NEGOZI

Leader, aggregazioni e identikit Regioni leader 2016 3

1

2

1

per numero

province leader 2016 per numero n. attività

province ROMA MILANO TORINO BOLZANO VICENZA BARI TREVISO VARESE BOLOGNA BRESCIA e Firenze

per densità

n. attività/1 mln abitanti

n. attività

1 Lombardia - 274 2 Veneto - 155 3 Piemonte - 153

50

3 2

1 Trentino-A.A. - 58,5 2 Marche - 42,7 3 Friuli-V.G. - 38,5

per densità

n. attività/1 mln abitanti

N. NEGOZI 116 96 86 37 36 35 33 32 29 28

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

province bolzano Imperia pesaro-urbino rimini vercelli trieste trento ravenna udine biella

N. NEGOZI 71,0 69,7 66,4 56,6 51,5 46,8 46,5 46,0 45,0 44,5 Dati Bio Bank


NEGOZI

aggregazioni di negozi 2016

Accanto a ogni aggregazione è indicato il relativo numero di negozi.

bio c' bon - 13

biobottega - 28

biosapori - 9

cuorebio - 250

grandi marche bio - 300

naturasĂŹ - 230

naturplus - 5

piacere terra - 14

un punto macrobiotico - 30

identikit 2016

36%

62%

fino a 70 mq

negozi aggregati

9%

con ristorante

29%

oltre 150 mq

35%

da 71 a 150 mq

Negozi aggregati

Superfici

con ristorante

879 sul totale di 1.423

Dichiarate da 883 negozi su 1.423 321 negozi fino a 70 mq 305 negozi da 71 a 150 mq 257 negozi oltre 150 mq

124 sul totale di 1.423

Dati Bio Bank

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

51


ANCORA PIÙ DATI?

Ecco dove trovarli! 23a edizione

rapporto Bio Bank

2017

Oltre 11.000 attività Per trovare il bio. Sempre e ovunque.

11a edizione

ANALISI E STATISTICHE DEL BIOLOGICO IN ITALIA SECONDO I CENSIMENTI BIO BANK. DAGLI ALIMENTI ALLA COSMESI Rosa Maria Bertino Achille Mingozzi Emanuele Mingozzi

C’era tre volte il bio

in uscita a settembre!

annuario cartaceo

report digitale

TUTTO BIO 2017

rapporto bio bank 2017

Dieci storie emblematiche per il tema dell’anno C’era tre volte il bio, 11.000 attività censite, la Bio Bank Card per ottenere il 10% di sconto presso 658 attività. 328 pagine, 16 euro

Il biologico in Italia secondo i censimenti Bio Bank dagli alimenti alla cosmesi, per 11 tipologie di attività, con i dati dell’ultimo anno e il trend degli ultimi cinque anni.

Acquistalo qui

Sfoglialo su Issuu

• nelle principali librerie online • nelle principali catene librarie • nei negozi di alimenti biologici.

Il Rapporto Bio Bank è pubblicato ogni anno su Issuu, piattaforma di editoria online, all’indirizzo issuu.com/biobank

52

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017


MEDIA BIO BANK

Focus Bio Bank

Supermercati & specializzati

2017 LE MARCHE BIO ED EQUOSOLIDALI DELLA GDO E I NEGOZI BIOLOGICI SECONDO I CENSIMENTI BIO BANK Rosa Maria Bertino Achille Mingozzi Emanuele Mingozzi

report digitali

portale web

focus bio bank 2017

biobank.it

Focus tematici per approfondire ciò che emerge nel bio attraverso i dati Bio Bank. Apre la serie quello dedicato a Supermercati & Specializzati con le marche bio ed equolosolidali della Gdo e i dati sui negozi bio.

Le Banche dati e le Mappe con migliaia di attività censite, i Prodotti tra alimentazione e cosmesi, il Blog con articoli e video, le Info per saperne di più, le Pubblicazioni per essere sempre aggiornati sui media Bio Bank.

Sfogliali su Issuu

Naviga ovunque

l Focus Bio Bank sono pubblicati su Issuu, piattaforma di editoria online, all’indirizzo issuu.com/biobank

I dati sono liberamente consultabili, da computer o da dispositivi mobili, per trovare il bio sempre e ovunque.

FOCUS BIO BANK SUPERMERCATI & SPECIALIZZATI 2017

53


3.338 328

E-commerce alimenti

Aziende alimenti

AZIENDE? E-COMMERCE?

brillano online!

Consulta liberamente le banche dati su www.biobank.it

155

E-commerce cosmesi & Co

298

Aziende cosmesi & Co

Focus Bio Bank - Supermercati & specializzati 2017  

Le marche bio ed equosolidali della Gdo e i negozi biologici secondo i censimenti Bio Bank

Focus Bio Bank - Supermercati & specializzati 2017  

Le marche bio ed equosolidali della Gdo e i negozi biologici secondo i censimenti Bio Bank