Page 1

ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Bez wstydu/Shameless di Filip Marczewski, Polonia 2012, 81’, col., v.o. sott. it.

Venerdì 15 marzo Auditorium

ore 9.30 KINO CLUB Seven Minutes in the Warsaw Ghetto di Johan Oettinger, Danimarca, 2012, 7’, bn, senza dialoghi, animazione ore 9.40 KINO CLUB Kuky se vrací/Kooky di Jan Svěrák, Repubblica Ceca 2010, 95’, col., animazione, v.o. sott. it. ore 11.15 ROBERT GUÉDIGUIAN À la place du coeur/ Al posto del cuore Francia 1998, 113’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Small Change di Cathy Brady, Irlanda 2010, 17’, col., v.o. sott. it. ore 15.20 ALEC GUINNESS The Scapegoat/Il capro espiatorio di Robert Hamer, Gran Bretagna • USA 1958, 91’, bn, v.o. sott. it. ore 17.00 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Strappi di AA.VV., Italia 2012, 5’ 10’’, col., senza dialoghi, animazione ore 17.05 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Viaggio marino spaziale poetico ambientale di AA.VV., Italia 2012, 2’ 07’’, col., senza dialoghi, animazione ore 17.10 FALSO D’AUTORE Plein soleil/Delitto in pieno sole di René Clément, Francia • Italia 1960, 118’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Abuelas/Grandmothers di Afarin Eghbal, Gran Bretagna 2011, 10’, col., v.o. sott. it.

ore 20.40 MOSTRA CONCORSO Chaika/Seagull di Miguel Ángel Jiménez, Russia • Georgia • Spagna • Kazakistan 2012, 100’, col., v.o. sott. it. ore 22.45 ROBERT GUÉDIGUIAN À l’attaque! Francia 2000, 90’, col., v.o. sott. it. ore 00.30 FANTAMARATONA Murder by Death/Invito a cena con delitto di Robert Moore, USA 1976, 94’, col., versione italiana ore 02.15 FANTAMARATONA House on Haunted Hill/ La casa dei fantasmi di William Castle, USA 1958, 75’, col., v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 15.00 MOSTRA CONCORSO Le monde nous appartient/ The World Belongs to Us di Stephan Streker, Belgio 2012, 88’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 7 Flushing Out the Mole, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Donauspital SMZ Ost/Danube Hospital di Nikolaus Geyrhalter, Austria 2012, 75’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO Il limite di Rossella Schillaci, Italia 2012, 55’, col., v.o. sott. ingl. ore 21.30 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA La friche/Wasteland di Magali Roucaut, Francia 2012, 45’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Mobile Home di François Pirot, Belgio • Lussemburgo • Francia 2012, 95’, col., v.o. sott. it.

Sabato 16 marzo 2013

Domenica 17 marzo 2013

Auditorium

Auditorium

ore 9.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Mon père est ingénieur Francia 2004, 108’, col., v.o. sott. it. ore 11.15 FALSO D’AUTORE F for Fake/Vérités et mensonges/ F come falso – Verità e menzogne di Orson Welles, Francia • Iran • Germania 1973, 89’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 i 50 anni del Festival Pianistico Dangerous Moonlight di Brian Desmond Hurst, Gran Bretagna 1941, 94’, bn, v.o. sott. it. ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN L’argent fait le bonheur Francia 1993, 91’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 FALSO D’AUTORE The Trouble with Harry/ La congiura degli innocenti di Alfred Hitchcock, USA 1955, 99’, col., v.o. sott. it. ore 22.15 PREMIAZIONE ore 22.30 CANTIERE EUROPA L’exercice de l’État/ L’esercizio dello Stato – Il Ministro di Pierre Schöller, Francia • Belgio 2011, 115’, col., v.o. sott. it. ore 00.30 FALSO D’AUTORE Monsieur/Intrigo a Parigi di Jean-Paul Le Chanois, Francia 1964, 105’, bn, v.o. sott. it.

ore 9.15 ALEC GUINNESS The Card/Asso pigliatutto di Ronald Neame, Gran Bretagna 1952, 91’, bn, v.o. sott. it. ore 11.00 ROBERT GUÉDIGUIAN Lady Jane Francia 2008, 104’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 ALEC GUINNESS To Paris with Love/ Due inglesi a Parigi di Robert Hamer, Gran Bretagna 1955, 78’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 BFM inaugura BERGAMO JAZZ Performance di Dan Kinzelman Pylon ore 17.45 Sweet Smell of Success/ Piombo rovente di Alexander Mackendrick, USA 1957, 96’, bn, v.o. sott. it. ore 20.30 FALSO D’AUTORE Man’s Favorite Sport?/ Lo sport preferito dall’uomo di Howard Hawks, USA 1964, 120’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Le neiges du Kilimandjaro/ Le nevi del Kilimangiaro Francia 2011, 107’, col., v.o. sott. it.

Con il patrocinio e il contributo di

Media Partner

Partner Tecnico

Collaborazioni

cineforum CINETECA GRIFFITH

Sponsor

Partner

Partner Bookshop Le attività collaterali alla manifestazione sono sostenute da

Mobile Version

Cinema San Marco

ore 9.15 MOSTRA CONCORSO Chaika/Seagull di Miguel Ángel Jiménez, Russia • Georgia • Spagna • Kazakistan 2012, 100’, col., v.o. sott. it. ore 11.15 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Materia oscura di Massimo D’Anolfi, Martina Parenti, Italia 2013, 80’, bn • col., v.o. sott. ingl.

Main Sponsor

Associazione LiBer:

a bergamo sul sentierone

libreria arnoldi dal 1913

49aaafc924214

Bergamo Film Meeting

AUDITORIUM DI PIAZZA LIBERTÀ . CINEMA SAN MARCO . CINEMA CAPITOL . SALA ALLA PORTA S. AGOSTINO


BERGAMO

FILM MEET ING EDIZIONE 3 1

FOTOGRAMMI

E R A G U I C S A AD M IGINALI DEL FIL

EGNI OR IS D I E D A R T S REA ASTE O D M N A I D A T IS IM L ALCH 0) (ITALIA 2013 3 I

I

I

ONDIALE ANTEPRIMA M EETING 2013 M M IL F O M A G A BER

BERGAMO

SALA

ALLA PORTA

S. AGOSTINO DALL 8 AL 30 MARZO 2013 I

INGRESSO LIBERO

Sabato 9 marzo 2013 Auditorium

ore 15.00 ROBERT GUÉDIGUIAN Marius et Jeannette/ Marius e Jeannette Francia 1997, 105’, col., v.o. sott. it. ore 17.15 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Dos au mur/Back Against the Wall di Miklòs Keleti, Belgio 2011, 14’, col., v.o. sott. it. ore 17.30 CANTIERE EUROPA Äta sova dö/Eat Sleep Die di Gabriela Pichler, Svezia 2012, 103’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Jacco’s Film di Daan Bakker, Olanda 2010,17’, col., v.o. sott. it. ore 20.50 MOSTRA CONCORSO Rock ba’kasba/Rock the Casbah di Yariv Horowitz, Israele • Francia 2012, 93’, col., v.o. sott. it. ore 22.45 ANTEPRIMA Holy Motors di Léos Carax, Francia 2012, 115’, v.o. sott. it. ore 00.30 FALSO D’AUTORE Zelig di Woody Allen, USA 1983, 79’, bn • col., v.o. sott. it.

Domenica 10 marzo 2013 Auditorium

ore 9.30 ALEC GUINNESS The Lavender Hill Mob/ L’incredibile avventura di Mr. Holland di Charles Crichton, Gran Bretagna 1951, 81’, bn, v.o. sott. it. ore 11.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Graffitiger di Libor Pixa, Repubblica Ceca 2010, 10’, col., senza dialoghi ore 11.10 ROBERT GUÉDIGUIAN Dieu vomit les tièdes Francia 1991, 100’, col., v.o. sott. it.

ore 14.45 FALSO D’AUTORE Vertigo/La donna che visse due volte di Alfred Hitchcock, USA 1958, 128’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Sivussa/Murky Papers di Heta Jokinen, Finlandia 2011, 8’, col., senza dialoghi ore 17.10 CANTIERE EUROPA Adikos kosmos/Unfair World di Filippos Tsitos, Grecia • Germania 2011, 118’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 ANTEPRIMA Kali, o Pequeno Vampiro/ Kali, the Little Vampire di Regina Pessoa, Portogallo • Francia • Canada • Svizzera 2012, 9’, v.o. sott. it. ore 20.40 MOSTRA CONCORSO Lycka till och ta hand om varandra/ Good Luck. And Take Care of Each Other di Jens Sjögren, Svezia 2012, 100’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Marie-Jo et ses deux amours/ Marie-Jo e i suoi 2 amori Francia 2002, 124’, col., v.o. sott. it. ore 00.30 ALEC GUINNESS The Man in the White Suit/ Lo scandalo del vestito di Alexander Mackendrick, Gran Bretagna 1951, 85’, bn, v.o. sott. it.

Lunedi 11 marzo 2013 Auditorium

ore 9.30 ALEC GUINNESS Barnacle Bill/Il capitano soffre il mare di Charles Frend, Gran Bretagna 1957, 87’, bn, v.o. sott. it. ore 11.15 ROBERT GUÉDIGUIAN Ki lo sa? Francia 1985, 90’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 FALSO D’AUTORE Blind Date/ L’inchiesta dell’ispettore Morgan di Joseph Losey, Gran Bretagna 1959, 95’, bn, v.o. sott. it.

ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN À la vie, à la mort! Francia 1995, 108’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Eighty Eight di Josh Bamford, Seb Feehan, Gran Bretagna 2011, 11’, col., v.o. sott. it. ore 20.40 MOSTRA CONCORSO Schuld sind immer die Anderen/ Shifting the Blame di Lars-Gunnar Lotz, Germania, 2012, 93’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ANTEPRIMA ITALIANA L’uomo che corre di Andrea Zambelli, Italia 2012, 59’, col., v.o. sott. ingl.

Cinema San Marco

ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 1 Return to the Circus, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA A l’oeuvre/At Work di Maxime Coton, Francia • Belgio 2012, 45’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO König des Comics/King of Comics di Rosa von Praunheim, Germania 2012, 78’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Rock ba’kasba/Rock the Casbah di Yariv Horowitz, Israele • Francia 2012, 93’, col., v.o. sott. it.

Cinema Capitol

ore 9.15 KINO CLUB L’homme qui plantait des arbres/ The Man Who Planted Trees di Frédéric Back, Canada 1987, 30’, col., animazione, versione italiana ore 9.45 KINO CLUB Caterina e il magico incontro/ Katherine and the Magic Experience di Loris Mora, Italia 2012, 27’, col., animazione, v.o.

ore 11.00 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Strappi di AA.VV., Italia 2012, 5’ 10’’, col., senza dialoghi, animazione ore 11.05 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Viaggio marino spaziale poetico ambientale di AA.VV., Italia 2012, 2’ 07’’, col., senza dialoghi, animazione ore 11.10 CANTIERE EUROPA – KINO CLUB Drumul spre dincolo/ Crulic, la strada per l’aldilà di Anca Damian, Romania • Polonia 2011, 73’, col., v.o. sott. it.

Martedì 12 marzo Auditorium

ore 9.00 FALSO D’AUTORE The Honey Pot/Masquerade di Joseph L. Mankiewicz, USA 1967, 150’, col., v.o. sott. it. ore 11.45 ALEC GUINNESS The Captain’s Paradise/ Il paradiso del capitano Holland di Anthony Kimmins, Gran Bretagna 1953, 94’, bn, v.o. sott. it. ore 15.00 FALSO D’AUTORE The Man Who Never Was/ L’uomo che non è mai esistito di Ronald Neame, Gran Bretagna 1956, 103’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN L’armée du crime Francia 2009, 139’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Forcine di Ramona Mismetti, Italia 2011, 5’, col., senza dialoghi ore 20.35 MOSTRA CONCORSO Bez wstydu/Shameless di Filip Marczewski, Polonia 2012, 81’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Rouge midi Francia 1985, 110’, col., v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 16.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 2 Tarr Tells His Story, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 3 Smiley Tracks the Mole, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Entre le Bras/Step Up to the Plate di Paul Lacoste, Francia 2011, 90’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO Wiosna, lato, jesień/Spring, Summer, Fall di Piotr Złotorowicz, Polonia 2012, 15’, col., v.o. sott. it. ore 20.45 VISTI DA VICINO Stebuklų laukas/The Field of Magic di Mindaugas Survila, Lituania 2011, 62’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Schuld sind immer die Anderen/ Shifting the Blame di Lars-Gunnar Lotz, Germania, 2012, 93’, col.

Cinema Capitol

ore 9.15 KINO CLUB Heimatland di Loretta Arnold, Andrea Schneider, Marius Portmann, Fabio Friedli, Svizzera 2010, 6’, col., senza dialoghi, animazione ore 9.20 KINO CLUB Zero Zero di Marco Pavone, Italia 2011, 71’, col., animazione, v.o.

Mercoledì 13 marzo Auditorium

ore 9.15 ROBERT GUÉDIGUIAN Le voyage en Arménie Francia 2006, 125’, col., v.o. sott. it.

ore 11.30 ALEC GUINNESS Last Holiday di Henry Cass, Gran Bretagna 1950, 88’, bn, v.o. sott. it. ore 15.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Opowiesci z chlodni/ Frozen Stories di Grzegorz Jaroszuk, Polonia 2011, 26’, col., v.o. sott. it. ore 15.30 CANTIERE EUROPA Terrados/Rooftops di Demian Sabini, Spagna 2012, 76’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN Le promeneur du Champ de Mars/ Le passeggiate al Campo di Marte Francia 2005, 117’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 ANTEPRIMA INTERNAZIONALE L’Alchimista di Andrea Aste, Italia, 2013, 30’, col., v.o. ore 21.00 MOSTRA CONCORSO Le monde nous appartient/ The World Belongs to Us di Stephan Streker, Belgio 2012, 88’, col., v.o. sott. it. ore 22.45 ANTEPRIMA Blancanieves di Pablo Berger, Spagna 2012, 104’, bn, v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 16.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/ La talpa ep. 4 How It All Fits Together, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/ La talpa ep. 5 Tinker Tailor, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO Notre corps est une arme – Prisons/ Our Body Is a Weapon – Prisons di Clarisse Hahn, Francia 2012, 12’, col., v.o. sott. it.

ore 18.15 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Yemei hazohar/ Doll – Why Did You Dance Naked? di Zohar Wagner, Israele 2012, 58’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Nach Wriezen/Beyond Wriezen di Daniel Abma, Germania 2012, 88’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Lycka till och ta hand om varandra/ Good Luck. And Take Care of Each Other di Jens Sjögren, Svezia 2012, 100’, col., v.o. sott. it.

Giovedì 14 marzo Auditorium

ore 9.30 ALEC GUINNESS The Horse’s Mouth/ La bocca della verità di Ronald Neame, Gran Bretagna 1958, 97’, bn, v.o. sott. it. ore 11.15 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Een bizarre samenloop van omstandigheden/ A Curious Conjunction of Coincidences di Joost Reijmers, Olanda 2011, 9’, col., v.o. sott. it. ore 11.25 CANTIERE EUROPA Crulic, Drumul spre dincolo/ Crulic, la strada per l’aldilà di Anca Damian, Romania • Polonia 2011, 73’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 FALSO D’AUTORE M. Klein/Mr. Klein? di Joseph Losey, Francia • Italia 1976, 123’, col., v.o. sott. it. ore 17.15 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Alto Sauce di Fernando Pomares, Spagna 2011, 18’, col., v.o. sott. it. ore 17.35 ROBERT GUÉDIGUIAN Dernier été Francia 1981, 85’, col., v.o. sott. it.

ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Der Mond ist ein schöner Ort/ The Moon Is a Wonderful Place to Live di Viktoria Gurtovaj, Anne Mashlanka, Germania 2011, 14’, col., v.o. sott. it. ore 20.45 MOSTRA CONCORSO Mobile Home di François Pirot, Belgio • Lussemburgo • Francia 2012, 95’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN La ville est tranquille/La ville est tranquille – La città è tranquilla Francia 2000, 133’, col., v.o. sott. it. ore 00.45 ALEC GUINNESS The Prisoner/Il prigioniero di Peter Glenville, Gran Bretagna 1955, 95’, bn, v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 16.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 6 Smiley Sets a Trap, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE 5 Times di Simeon Sokerov, Bulgaria 2009, 9’ 40”, col., v.o. sott. it. ore 17.10 CANTIERE EUROPA Iceland: Year Zero di Sigurður Hallmar Magnússon, Islanda • Francia • Rep. Ceca 2012, 52’, col., v.o. sott. it. ore 18.15 VISTI DA VICINO Poslednata lineika na Sofia/ Sofia’s Last Ambulance di Ilian Metev, Germania • Bulgaria • Croazia 2012, 75’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Dit is hoe een land ontstond/ This Is How a Country Became di Hark’oh Wubs, Olanda 2012, 25’, col., v.o. sott. it. ore 21.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA INTERNAZIONALE Fedele alla linea di Germano Maccioni, Italia 2013, 74’, col., v.o. sott. ingl.


Bergamo film meeeting 9 . 17 marzo 2013

PROGRAMMA . News SEGRETERIA // SECRETARY

tel. +39 035 363087 info@bergamofilmmeeting.it

UFFICIO STAMPA // Press office

Studio Sottocorno Lorena Borghi tel. +39 02 20402142 studio@sottocorno.it Lorena Borghi | cell. +39 348 5834403 lorenaborghi@gmail.com

UFFICIO STAMPA locale // Local press office

Bergamo Film Meeting Ada Tullo | cell. +39 349 2674900 press@bergamofilmmeeting.it tulloada@hotmail.it

Bergamo Film Meeting

Mobile Version

Mostra Internazionale del Cinema d’Essai via Pignolo, 123 - 24121 Bergamo tel. +39 035 363087 fax +39 035 341255 info@bergamofilmmeeting.it

49aaafc924214

Bergamo Film Meeting Striscia il codice a barre che trovi qui e guarda il trailer di Bergamo Film Meeting 2013: Lo puoi vedere presso le Company Tv del circuito Turismo Bergamo Aereoporto di Orio Al Serio, Glasgow-Prestwick e Lubecca


MOSTRA CONCORSO Una selezione di sette lungometraggi internazionali, inediti in Italia, opere prime o seconde che hanno saputo distinguersi per l’originalità linguistica e narrativa nell’affrontare i temi della contemporaneità. I sette lungometraggi concorrono al Premio Bergamo Film Meeting, assegnato ai tre migliori film della sezione sulla base delle preferenze espresse dal pubblico. Al film vincitore inoltre, quest’anno, andrà il premio Bergamo Film Meeting – Banca Popolare di Bergamo, per un valore di 5.000 euro, istituito come sostegno rivolto alle produzioni che investono nei giovani autori, nel cinema indipendente e di qualità. I premi saranno assegnati durante la cerimonia di chiusura del Festival all’Auditorium di Piazza Libertà, sabato 16 marzo 2013 alle ore 22.15. Un’altra novità riguarda le repliche delle proiezioni dei film di questa sezione: da sabato 9 a venerdì 15 marzo 2013 in Auditorium di Piazza Libertà, in prima visione alle ore 20.30, e in replica nei giorni successivi al cinema San Marco di Piazzale Repubblica.

Rock ba’kasba Rock the Casbah

di Yariv Horowitz, Israele • Francia 2012, 93’, col., v.o. sott. it. 1989, prima intifada palestinese. In un’epoca di crescente domanda di indipendenza, lo Stato di Israele invia giovani soldati per sorvegliare

la popolazione araba nei Territori Occupati. Nel corso di un pattugliamento di routine, uno di loro viene brutalmente ucciso. Un war movie di grande efficacia che esplora gli effetti psicologici del conflitto arabo-israeliano e riflette l’insensatezza dell’azione armata attraverso gli occhi di una giovane recluta. Un sorprendente film sulla perdita dell’innocenza. Premiere internazionale a Berlino 2013. Sab./Sat. 9, ore 20.50 Auditorium Lun./Mon. 11, ore 22.30 San Marco

2

Chaika Seagull

di Miguel Ángel Jiménez, Russia • Georgia • Spagna 2012, 100’, col., v.o. sott. it. I destini di Aysha e Asylbeck si incrociano su una nave cargo in mezzo al mare. Lei è una giovane prostituta di orgine kazaka, incinta, lui un generoso marinaio russo. Entrambi cercano di dare un senso alle proprie vite. Un film sull’appartenza e le origini, una storia d’amore, un viaggio alla scoperta di sè tra scenari mozzafiato, dalle eterne lande innevate siberiane alle aride steppe kazake. Volti e immagini che suggestivamente si fissano nella memoria. Opera seconda del regista di Ori, BFM 2010. Ven./Fri. 15, ore 20.40 Auditorium Sab./Sat. 16, ore 9.15 San Marco

Schuld sind immer die Anderen Shifting the Blame

di Lars-Gunnar Lotz, Germania, 2012, 93’, col., v.o. sott. it. Ben è un giovane violento a cui viene data la possibilità di un nuovo inizio a Waldhaus: un progetto di reinserimento in regime di libertà vigilata in una comunità di tipo familiare. Quando Ben incontra Eva, l’assistente sociale, rimane sconvolto. Dramma sociale intenso, narrativamente compatto e moralmente complesso per una storia di riabilitazione attenta a evitare i luoghi comuni della redenzione. Potente prova d’attore per i due protagonisti. Lun./Mon. 11, ore 20.40 Auditorium Mart./Tue. 12, ore 22.30 San Marco


Bez wstydu Shameless

per caso e tra loro nasce subito un’amicizia spontanea e anticonvenzionale. Opera prima bizzarra e imprevedibile, di grande sensibilità. Dalla Svezia, un favoloso mondo all’Amélie Poulain. Dom./Sun. 10, ore 20.40 Auditorium Mer./Wed. 13, ore 22.30 San Marco

di Filip Marczewski, Polonia 2012, 81’, col., v.o. sott. it. Quando Tadzik si presenta a casa di Anka, scopre con rammarico che la bella sorella sta cercando di rifarsi una vita con Andrzej, il leader di un locale gruppo neo-nazista. Mentre Tadzik rivaleggia per ottenere le attenzioni di Anka, incontra Irmina, un’estroversa ragazza gitana che sogna

Le monde nous appartient The World Belongs to Us

di una generazione. In concorso al festival di Locarno 2012. Gio./Thu. 14, ore 20.45 Auditorium Ven./Fri. 15, ore 22.30 San Marco

Lycka till och ta hand om varandra Good Luck. And Take Care of Each Other Buona fortuna.

di diventare medico. Amore e dramma per un’opera prima che sfida ogni tabù: innamorarsi della propria sorella, opporsi a un matrimonio combinato, offrire la propria donna in cambio di favori elettorali. Supervisione artistica di Andrzej Wajda. Mar./Tue. 12, ore 20.35 Auditorium Gio./Thu. 14, ore 22.30 San Marco

di Jens Sjögren, Svezia 2012, 100’, col., v.o. sott. it. Alvar e Miriam sono una strana coppia. Lui è un anziano vedovo solitario con la passione per il modellismo che di nascosto da tutti, nel garage di casa, costruisce scenografie come sfondo per i suoi ricordi e le sue fantasie. Lei è una ragazzina sveglia e caparbia ma alquanto singolare. Un giorno si incontrano

di Stephan Streker, Belgio 2012, 88’, col., v.o. sott. it. Pouga e Julien sono due ventenni che vivono nella banlieue di Bruxelles. Non si conoscono, non si sono mai incontrati. Due mondi lontanissimi con una sola cosa in comune: un avvenire incerto e la voglia di farcela. Ma il destino incrocerà le loro vite segnandole indelebilmente. Un film ispirato, complice e intenso, che scava nell’intimità dei personaggi. Colonna sonora fluida ed elegante. Quando il realismo dei Dardenne incontra la scarna poesia immaginifica di Leo Carax. Mer./Wed. 13, ore 21.00 Auditorium Ven./Fri. 15, ore 15.00 San Marco

Mobile Home

di François Pirot, Belgio • Lussemburgo • Francia 2012, 95’, col., v.o. sott. it. Simon e Julien, trentenni buontemponi e disoccupati, decidono di rispolverare un vecchio sogno di quando erano adolescenti: partire per un’avventura on the road. Acquistano un grande camper, ma una serie di inconvenienti li “costringe” di volta in volta a rimandare la partenza. Singolare commedia on the road, semplice e lineare, che con garbata ironia e un tocco di affetto per i suoi personaggi ritrae i timori e le aspirazioni

3


visti da vicino Dal pressbook del film Materia oscura: «Nel nostro film la telecamera è puntata su ciò che accade davanti ai nostri occhi e alle nostre orecchie. Il racconto procede secondo una struttura narrativa che combina pensiero razionale ed emotivo per dare vita a un affresco [...] che mostra le responsabilità degli uomini verso gli spazi in cui vivono, transitano o di cui sono semplicemente ospiti passeggeri. Abbiamo tentato di fare un film che esplorasse l’invisibile e l’impossibile». È incredibile come queste affermazioni coincidano con le intenzioni dei selezionatori di Visti da Vicino: la “telecamera puntata” è già la voglia di affermare una posizione, un’intenzione di ribadire che il film, chiamiamolo pure documentario, nasce e cresce per problematizzare, per cercare, per leggere il reale da una prospettiva personale, dopo un lungo lavoro di studio, approfondimento e riflessione. La rassegna Visti da Vicino presenta quindici film freschissimi e solidissimi, possiamo chiamarli documentari, ma quanto è riduttivo il termine!

Materia oscura

Nach Wriezen/Beyond Wriezen

di Daniel Abma, Germania 2012, 88’, col., v.o. sott. it. Il film di Daniel Abma accompagna tre giovani dal giorno in cui vengono rilasciati dalla prigione di Wriezen fino ai tre anni successivi. La nuova vita: trovare un lavoro, un luogo dove vivere, una fidanzata. Ma già il primo giorno si presenta in modo diverso per ciascuno di loro. Mer./Wed. 13, ore 20.30 San Marco

A l’oeuvre/At Work

di Maxime Coton, Francia • Belgio 2012, 45’, col., v.o. sott. it. È la storia di un uomo che cresce tra immagini, suoni e musica. Un uomo ordinario, eppure singolare, che agisce su questi elementi. È la storia di una casa che vede crescere un uomo: testimone del passare del tempo, degli incontri e dei legami che si creano. Lun./Mon. 11, ore 18.00 San Marco

4

di Massimo D’Anolfi, Martina Parenti, Italia 2013, 80’, bn • col., v.o. sott. ingl. Poligono del Salto di Quirra, in Sardegna. Per oltre cinquant’anni i governi di tutto il mondo hanno testato qui “nuove armi” compromettendo il territorio. Il film si snoda tra le indagini dei tecnici, le immagini dell’archivio cinematografico del poligono e la vita di due allevatori nell’area contaminata. Sab./Sat. 16, ore 11.15 San Marco

Donauspital SMZ Ost Danube Hospital

di Nikolaus Geyrhalter, Austria 2012, 75’, col., v.o. sott. it. “Ritratto” di uno dei più grandi ospedali d’Europa: la routine e i meccanismi all’interno di un’istituzione altamente complessa; i processi operativi normalmente invisibili ai pazienti e ai visitatori. Uno sguardo su come la società affronta salute e malattia, vita e morte. Ven./Fri. 15, ore 18.00 San Marco

Notre corps est une arme – Prisons Our Body Is a Weapon – Prisons

di Clarisse Hahn, Francia 2012, 12’, col., v.o. sott. it. Sopravvissute a uno sciopero della fame nelle prigioni turche, represso nel sangue dall’esercito, due giovani curde diventano protagoniste di un film breve e

drammaticamente intenso. Parte della trilogia Notre corps est une arme, dedicata a chi fa del proprio corpo uno strumento di resistenza politica e sociale. Mer./Wed. 13, ore 18.00 San Marco

Entre le Bras/Step Up to the Plate

di Paul Lacoste, Francia 2011, 90’, col., v.o. sott. it. Nel 2009 Michel Bras, chef francese da tre stelle Michelin, decide di passare il ristorante a suo figlio Sébastien, che ha lavorato con lui per quindici anni. Seguiamo questo passaggio di mano gastronomico ed entriamo fra i legami di una straordinaria famiglia. Mar./Tue. 12, ore 18.00 San Marco


Fedele alla linea

di Germano Maccioni, Italia 2013, 74’, col., v.o. sott. ingl. Il film è un dialogo intimo tra le mura di casa con Giovanni Lindo Ferretti. Il musicista ripercorre un’esistenza: dall’Appennino alla Mongolia, attraversando il successo e la malattia. Tornato a casa, oggi lavora a un’opera epica equestre che racconta di uomini, cavalli e montagne. Gio./Thu. 14, ore 21.00 San Marco

chi ha vissuto e lavorato qui, il film racconta la storia del luogo. Ven./Fri. 15, ore 21.30 San Marco

Il limite

di Rossella Schillaci, Italia 2012, 55’, col., v.o. sott. ingl. La vita dei pescatori italiani e tunisini su un peschereccio d’altura nel mare di Sicilia. Dopo pochi giorni a terra, gli uomini lasciano le famiglie e ripartono per un altro mese in mare. Il lavoro è duro e la paga è poca. Oltre l’orizzonte c’è l’Africa, da cui partono i migranti diretti in Europa. Ven./Fri. 15, ore 20.30 San Marco

Stebuklų laukas/The Field of Magic

di Mindaugas Survila, Lituania 2011, 62’, col., v.o. sott. it. Il film è il risultato di quattro anni di lavoro su un gruppo di persone che vivono nella foresta, vicino a una discarica. Il titolo originale “stebuklų laukas” è il nome di un tradizionale gioco russo che consiste nel cercare oggetti di valore nelle discariche. Mar./Tue. 12, ore 20.45 San Marco

König des Comics/King of Comics Poslednata lineika na Sofia Sofia’s Last Ambulance

di Ilian Metev, Germania • Bulgaria • Croazia 2012, 75’, col., v.o. sott. it. Dopo vent’anni di capitalismo, il sistema sanitario bulgaro è allo sfascio: a Sofia, il numero delle ambulanze è crollato a tredici. Questo film parla di medici che fanno il lavoro che nessuno vuole più fare, e che a malapena permette di pagare il riscaldamento per l’inverno. Gio./Thu. 14, ore 18.15 San Marco

La friche/Wasteland

di Magali Roucaut, Francia 2012, 45’, col., v.o. sott. it. Al centro di una vecchia zona industriale di Parigi c’è un’area abbandonata, isolata da alte palizzate. All’interno, solo vegetazione selvaggia. Qui e là si indovinano le tracce di una vecchia fabbrica. Attraverso la memoria di

di Rosa von Praunheim, Germania 2012, 78’, col., v.o. sott. it. Ralf König è diventato uno dei fumettisti tedeschi di maggior successo giocando in maniera arguta con i clichés queer. Rosa von Praunheim ritrae un uomo semplice e modesto, che con le sue capacità di osservatore ha lasciato il segno su più generazioni di lettori di fumetti. Lun./Mon. 11, ore 20.30 San Marco

Dit is hoe een land ontstond This Is How a Country Became

di Hark’oh Wubs, Olanda 2012, 25’, col., v.o. sott. it. Una volta era uno stagno di proprietà della famiglia Beukeveld, sul confine fra Olanda e Germania. Un giorno lo stagno fu bonificato e Gerard Beukeveld espropriato. Beukeveld e i suoi entusiasti seguaci annunciano che lì è nato un nuovo stato sovrano: Eurostaete. Gio./Thu. 14, ore 20.30 San Marco

Wiosna, lato, jesień Spring, Summer, Fall

di Piotr Złotorowicz, Polonia 2012, 15’, col., v.o. sott. it. Una famiglia Amish lascia l’America per andare a vivere in una foresta, in Polonia. Il regista Piotr Złotorowicz, già noto per Charcoal Burners, ci conduce nella casa della famiglia Martins, per condividerne i momenti di quotidianità al passare delle stagioni. Mar./Tue. 12, ore 20.30 San Marco

Yemei hazohar Doll – Why Did You Dance Naked?

di Zohar Wagner, Israele 2012, 58’, col., v.o. sott. it. Un giorno, il compagno della regista Zohar Wagner trova una scatola di vecchie videocassette che rivelano il passato da spogliarellista della donna. Ne nasce una discussione, che costringe Zohar a una ricerca profondamente emotiva dei ricordi e degli amici di quel periodo frenetico. Mer./Wed. 13, ore 18.15 San Marco

5


Cantiere Europa Terza tappa della panoramica di Bergamo Film Meeting sull’Europa: dopo “Mondo Ex” (2011) e “I confini dell’Europa” (2012), sono ancora tante le domande e le questioni in sospeso che riguardano il continente europeo. L’Europa unita appare ancora molto divisa, la sua forza scricchiola sotto il peso di una crisi economica che si riflette inevitabilmente sui rapporti sociali e sulla vita dei singoli, che crea distanze tra culture e Stati, tra l’individuo e le istituzioni, tra le classi sociali, le generazioni, i pensieri politici, le idee. L’Europa è ancora oggi un immenso cantiere in costruzione, dove non sono più le questioni derivate dai flussi migratori a creare sconquasso, ma la messa in discussione di un modello culturale ed economico, e di un sistema sociale che sembrano essersi inceppati. Il cinema si fa interprete di questa realtà multicentrica, delle sue spinte in avanti e delle sue mille contraddizioni. Nuovi film, nuovi registi, nuovi linguaggi, affermano l’esistenza di un “cinema europeo”, che sa raccontare il disagio della crisi e allo stesso tempo farsi interprete di una realtà in grande fermento. La rassegna si compone di sei film europei di recente produzione e una panoramica di opere dalle maggiori scuole europee di cinema, aderenti al CILECT – Centre International de Liason des Ecoles de Cinema et Television, curata in collaborazione con la Fondazione delle Scuole Civiche di Milano.

Crulic – Drumul spre dincolo Crulic, la strada per l’aldilà

di Anca Damian, Romania • Polonia 2011, 73’, col., v.o. sott. it. Polonia, 11 luglio 2007. Un giudice viene derubato; ad essere incolpato e arrestato è un giovane rumeno, Daniel Crulic. Abbandonato dalle istituzioni, l’uomo professa la sua innocenza e inizia un lungo sciopero della fame. Un caso internazionale che ha sconvolto l’opinione pubblica e fatto tremare i governi di due Paesi. Lun./Mon. 11, ore 11.10 Capitol Gio./Thu. 14, ore 11.25 Auditorium

Iceland: Year Zero

di Sigurður Hallmar Magnússon, Islanda • Francia • Repubblica Ceca 2012, 52’, col., v.o. sott. it. Ottobre 2008: le tre principali banche islandesi collassano, portando l’intero Paese alla bancarotta. Migliaia di persone perdono il lavoro, i risparmi, la casa e la speranza. I prezzi salgono alle stelle, mentre lo Stato nazionalizza le banche fallite. L’Islanda diventa il teatro di una tragedia del capitalismo moderno. Gio./Thu. 14, ore 17.10 San Marco

Äta sova dö/Eat Sleep Die

di Gabriela Pichler, Svezia 2012, 103’, col., v.o. sott. it. Raša, origine balcanica e religione musulmana, ha perso il lavoro, non ha un diploma né la

6

patente e deve mantenere suo padre. I servizi sociali si mobilitano per offrirle un supporto psicologico e corsi di reinserimento nel mondo del lavoro. Un film lucido e toccante, un sorprendente esordio alla regia. Vincitore del premio del pubblico alla SIC di Venezia 2012. Sab./Sat. 9, ore 17.30 Auditorium

Terrados/Rooftops

di Demian Sabini, Spagna 2012, 76’, col., v.o. sott. it. Benestanti fino al giorno prima, Leo e i suoi amici sono rimasti senza lavoro. Sfiduciati, demotivati, trascorrono il tempo sulle terrazze della città, senza fare nulla di particolare. Per Leo è l’occasione di ripensare la propria vita. La sorpresa e lo smarrimento di una generazione cresciuta con la promessa di un grande futuro. Mer./Wed. 13, ore 15.30 Auditorium

L’exercice de l’État Il Ministro. L’esercizio dello Stato

di Pierre Schöller, Francia • Belgio 2011, 115’, col., v.o. sott. it. L’odissea di un uomo di Stato in un mondo sempre più complesso e ostile. Velocità, caos, lotte di potere, nemici, alleanze, crisi economica. Cosa è disposto a sacrificare, il Ministro dei Trasporti francese, per restare a galla in uno Stato che lo divora? Un acuto ritratto del potere e della crisi della democrazia. Prodotto da Jean-Pierre e Luc Dardenne. Sab./Sat. 16, ore 22.30 Auditorium

Adikos kosmos/Unfair World

di Filippos Tsitos, Grecia • Germania 2011, 118’, col., v.o. sott. it. Stufo del suo lavoro in questura, Sotiris vorrebbe “scagionare” tutti i poveracci che interroga ogni giorno. Nel tentativo di salvarne uno, però, uccide maldestramente una guardia giurata. Unica, inconsapevole, testimone è Dora, la donna delle pulizie. Una commedia nera, minimalista, sulla fragilità umana in un mondo dove etica e giustizia sono piuttosto nebulose. Dom./Sun. 10, ore 17.10 Auditorium

CANTIERE EUROPA: THE BEST OF CILECT PRIZE Jacco’s Film

di Daan Bakker, Olanda 2010,17’, col., v.o. sott. it. Jacco, dieci anni, ha tanta fantasia e la usa per raccontarci della sua famiglia, degli amici, delle


ragazze, in poche parole della sua vita, non proprio perfetta… Sab./Sat. 9, ore 20.30 Auditorium

Nurie ha otto anni e vive in Albania, nel centro storico della città di Berati. Guardando ai cambiamenti che coinvolgono la sua terra natale, Nurie ci racconta del suo amore per questi luoghi e del perché non riesce a conciliarli con i suoi sogni per il futuro. Gio./Thu. 14, ore 20.30 Auditorium

Opowiesci z chlodni Frozen Stories

Eighty Eight

di Josh Bamford, Seb Feehan, Gran Bretagna 2011, 11’, col., v.o. sott. it. Campione di pattinaggio, ciclista e nuotatore: Ralph Settle non lascia che la vecchiaia abbia la meglio su di lui. Vedovo e ormai ottantottenne, per le strade della Cornovaglia tutti lo conoscono come “Banjoman”. Lun./Mon. 11, ore 20.30 Auditorium

Small Change

di Cathy Brady, Irlanda 2010, 17’, col., v.o. sott. it. Karen, giovane madre single, è annoiata dalla routine. Giocare alle slot machines è il suo unico brivido e la sua droga. Il Natale è alle porte, e Karen insegue l’illusione disperata di una grossa vincita. Ven./Fri. 15, ore 15.00 Auditorium

Abuelas/Grandmothers

di Afarin Eghbal, Gran Bretagna 2011, 10’, col., v.o. sott. it. In un piccolo appartamento di Buenos Aires, un’anziana signora attende con ansia la nascita del nipotino. Ma dovrà aspettare trent’anni per vivere questa gioia. Dalle testimonianze reali delle madri di Plaza de Mayo, una storia di ricordi, repressione e perdita. Ven./Fri. 15, ore 20.30 Auditorium

Der Mond ist ein schöner Ort The Moon Is a Wonderful Place to Live di Viktoria Gurtovaj, Anne Mashlanka, Germania 2011, 14’, col., v.o. sott. it.

di Grzegorz Jaroszuk, Polonia 2011, 26’, col., v.o. sott. it. Un ragazzo e una ragazza sono i peggiori dipendenti di un supermercato. Messi sotto pressione dal direttore, devono trovare, in soli due giorni, un obiettivo di vita. Decidono così di partecipare al programma tv La persona più infelice del mese, che potrebbe dar loro un po’ di successo. Mer./Wed. 13, ore 15.00 Auditorium

Sivussa/Murky Papers

di Heta Jokinen, Finlandia 2011, 8’, col., senza dialoghi Mentre una donna è immersa nella lettura, un ritaglio di carta si anima e va per la sua strada. Dom./Sun. 10, ore 17.00 Auditorium

Graffitiger

di Libor Pixa, Repubblica Ceca 2010, 10’, col., senza dialoghi Una “graffitigre” vive solitaria sui muri di Praga. La città, con le sue viuzze e i suoi muri coperti di altri graffiti, è la giungla in cui la tigre si aggira, alla ricerca del suo amore perduto. Dom./Sun. 10, ore 11.30 Auditorium

Alto Sauce

di Fernando Pomares, Spagna 2011, 18’, col., v.o. sott. it. Vent’anni fa è stato commesso un crimine, nel villaggio di Alto Sauce. Il caso viene riaperto e i membri della comunità devono confrontarsi con le testimonianze che hanno fornito al tempo. Un gioco di specchi tra passato e presente, dove persiste la nebbia della menzogna. Gio./Thu. 14, ore 17.15 Auditorium

Een bizarre samenloop van omstandigheden/A Curious Conjunction of Coincidences

di Joost Reijmers, Olanda 2011, 9’, col., v.o. sott. it.

Dos au mur/Back Against the Wall

di Miklòs Keleti, Belgio 2011, 14’, col., v.o. sott. it. Natacha lavora in una stazione di servizio di campagna. Un giorno un uomo e una bambina entrano nel negozio. Hanno investito un cervo con la macchina. La bambina è turbata dall’incidente, ma forse c’è qualcos’altro che la preoccupa… Sab./Sat. 9, ore 17.15 Auditorium

Forcine

di Ramona Mismetti, Italia 2011, 5’, col., senza dialoghi Una donna scioglie la sua acconciatura davanti allo specchio del bagno. Quando esce, le forcine lasciate sullo scaffale si animano e una di loro cade nello scarico del lavandino. È l’inizio di un incredibile viaggio in un mondo meraviglioso. Mar./Tue. 12, ore 20.30 Auditorium

Gran brutta giornata per Ferdy, Erich e Jacob: unica cosa che li lega, dato che vivono in secoli diversi. La loro pazienza è messa a dura prova e commettono delle sciocchezze, che però gli altri neanche notano. Ma cosa succede se queste sciocchezze entrano in collisione? Gio./Thu. 14, ore 11.15 Auditorium

5 Times

di Simeon Sokerov, Bulgaria 2009, 9’ 40”, col., v.o. sott. it. Una bambina passeggia col suo cane: la stessa storia raccontata per cinque volte, cambiando lo stile, la tecnica d’animazione, il punto di vista. Gio./Thu. 14, ore 17.00 San Marco

7


. Anteprime Eventi Cinque anteprime, tra cui due film d’animazione: Kali, o Pequeno Vampiro, l’ultima creazione di Regina Pessoa, grande amica di Bergamo Film Meeting, e L’alchimista di Andrea Aste, la bellissima sorpresa di un giovane artista torinese. E poi due film in uscita nelle sale: Blancanieves e Holy Motors, l’ultimo gioiello di Léos Carax, e, per finire, la cronaca di una corsa “impossibile”, una sfida al limite dell’umano. Anche quest’anno Bergamo Film Meeting inaugura Bergamo Jazz, giunto alla trentacinquesima edizione, con la performance dal vivo del Pylon Trio di Daniel Kinzelman, che accompagnerà la proiezione di una sinfonia di immagini, tra il surreale e il fiabesco, dei pionieri del cinema d’animazione polacco Ladislas e Iréne Starewitch. Infine il Festival Pianistico Internazionale festeggia i suoi cinquant’anni con uno speciale appuntamento all’interno di Bergamo Film Meeting, che presenta un film inedito in Italia e praticamente introvabile, Dangerous Moonlight, con una splendida interpretazione di Anton Walbrook.

L’Alchimista

di Andrea Aste, Italia, 2013, 30’, col., animazione, v.o. Un alchimista, chiuso nel suo laboratorio, cerca di scoprire i segreti dell’universo. Per raggiungere lo scopo inventa un nuovo gioco con il quale sfidare la Natura, imbrogliandola: i tarocchi. Un incidente, però, scombussola i suoi piani; le carte prendono vita trasportandolo in una serie di mondi paralleli. Mer./Wed. 13, ore 20.30 Auditorium

Blancanieves

di Pablo Berger, Spagna 2012, 104’, bn, v.o. sott. it. Andalusia, anni Venti. Minacciata dalla cattiva matrigna Encarna, la giovane Carmen fugge e si unisce a una compagnia di nani toreri, diventando una donna torero molto popolare in tutta la Spagna. Film muto e in bianco e nero sulla scia di The Artist, con una sconcertante Maribel Verdú matrigna in chiave sadomaso. Mer./Wed. 13, ore 22.45 Auditorium

Holy Motors

di Léos Carax, Francia 2012, 115’, col., v.o. sott. it. Per le strade di Parigi incede una limousine bianca. Al volante c’è la bionda Céline, sul sedile posteriore Monsieur Oscar: industriale, mendicante, innamorato, assassino, vittima, padre di famiglia, mostro e altro ancora. La limousine è il suo camerino, il film un viaggio che attraversa i generi cinematografici. Sab./Sat. 9, ore 22.45 Auditorium

8

Kali, o Pequeno Vampiro Kali, the Little Vampire

di Regina Pessoa, Portogallo • Francia • Canada • Svizzera 2012, 9’, col., animazione, v.o. sott. it. Kali vive nell’ombra. Gli altri bambini non immaginano neppure che lui esista. Ma il piccolo vampiro invece esiste, e soffre per non poter vivere alla luce del sole. Un giorno, stanco di vederli giocare vicino alla ferrovia, irrompe dal suo isolamento… Dom./Sun. 10, ore 20.30 Auditorium

L’uomo che corre

di Andrea Zambelli, Italia 2012, 59’, col., v.o. sott. ingl. Lucio Bazzana, ovvero un atleta insolito per una sfida insolita: l’ultramaratona internazionale di Atene. Quattordici giorni e sette ore di corsa, circa diciotto ore al giorno, brevi pause per nutrirsi e dormire. Per dare una risposta a domande che vanno oltre la semplice passione olimpica. Lun./Mon. 11, ore 22.30 Auditorium

BERGAMO FILM MEETING INAUGURA BERGAMO JAZZ Performance di Dan Kinzelman Pylon

Dan Kinzelman (sax tenore, clarinetti, percussioni), Mirco Rubegni (tromba, corno,

percussioni), Joe Rehmer (contrabbasso, batteria, percussioni). Dom./Sun. 17, ore 17.00 Auditorium

Sweet Smell of Success/ Piombo rovente

di Alexander Mackendrick, USA 1957, 96’, bn, v.o. sott. it. Mediocre agente stampa si accoda a un influente columnist-ricattatore, nella speranza di partecipare ai suoi maneggi. Alla fine rimarranno tutti scottati. Potentissimo noir faustiano, con un luciferino, occhialuto Burt Lancaster e l’incisivo jazz del Chico Hamilton Quintet. Dom./Sun. 17, ore 17.45 Auditorium

i 50 anni del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo Dangerous Moonlight

di Brian Desmond Hurst, Gran Bretagna 1941, 94’, bn, v.o. sott. it. Stefan, pianista e aviatore polacco esule in Inghilterra durante la guerra, perde la memoria, ma la musica e l’amore lo aiuteranno. Un film d’atmosfera tutto da scoprire, di enorme suggestione narrativa. La colonna sonora è la vera coprotagonista. Anton Walbrook grande e sensibile. Sab./Sat. 16, ore 15.00 Auditorium


Alec guinness uno nessuno centomila i

i

Alec Guinness (Londra, 1914-2000) è stato uno dei più grandi attori teatrali e cinematografici del Regno Unito. Allievo ribelle, lascia le scuole di recitazione e ottiene piccole parti prima di recitare l’Amleto in produzioni importanti. Quando si arruola in marina nel 1941, ha già un considerevole numero di ruoli alle spalle. Nel 1946 viene lanciato dal regista David Lean nel film Grandi speranze. L’omaggio che presentiamo riguarda le sue interpretazioni degli anni Cinquanta e le sette puntate dell’avvincente miniserie televisiva britannica La talpa (1979), tratta dall’omonimo romanzo di John le Carré, in cui l’attore inglese interpreta George Smiley, curiosa figura di antieroe borghese. Di Guinness si sono sprecati i riferimenti alle sue doti camaleontiche e trasformistiche: sta di fatto che egli sa scivolare nei panni di qualsiasi personaggio con nonchalance ed eleganza. Nel 1958 la regina Elisabetta gli conferisce il titolo di Sir. una partita e fonderli in tante piccole Torri Eiffel. Trovate a raffica dello sceneggiatore T.E.B. Clarke. Guinness costruisce uno dei personaggi Ealing più memorabili. Dom./Sun. 10, ore 9.30 Auditorium

The Man in the White Suit Lo scandalo del vestito bianco

Last Holiday

di Henry Cass, Gran Bretagna 1950, 88’, bn, v.o. sott. it. Credendo di avere poche settimane di vita, George Bird decide di godersela. Recitando la parte dell’uomo brillante, conquista anche l’amore. Un giorno, però… Primo ruolo da protagonista per Guinness, e anche un saggio sul suo modo di concepire il mestiere dell’attore. Merc./Wed. 13, ore 11.30 Auditorium

The Lavender Hill Mob L’incredibile avventura di Mr. Holland

di Charles Crichton, Gran Bretagna 1951, 81’, bn, v.o. sott. it. Mr. Holland è un impiegato della Banca d’Inghilterra incaricato del trasporto dei lingotti d’oro. Un giorno, gli gli viene un’idea: sottrarne

di Alexander Mackendrick, Gran Bretagna 1951, 85’, bn, v.o. sott. it. Sidney Stratton, chimico geniale, crea un tessuto che non si sporca, non si lacera, praticamente indistruttibile. Tutti contenti…? Guinness alle prese con la figura di un serafico, apocalittico scienziato, in una satira che spara a zero su tutto e tutti. Dom./Sun. 10, ore 00.30 Auditorium

The Card/Asso pigliatutto

di Ronald Neame, Gran Bretagna 1952, 91’, bn, v.o. sott. it. Denry Machin è un giovanotto i cui scarsi mezzi sono compensati dall’inventiva e dall’ambizione. La sua scalata lo porterà al posto di sindaco. Ma con Ruth e Nellie, le donne di cui si innamora, le cose saranno un po’ più complicate. Alec elegante parvenu. Dom./Sun. 17, ore 9.15 Auditorium

casalinga Maud e la caliente Nita. Doppia vita senza problemi, finché un giorno… Lo sceneggiatore di questo film, Alec Coppel, scriverà cinque anni dopo Vertigo per Hitchcock. Le due mogli sono Celia Johnson (Breve incontro) e Yvonne De Carlo. Mar./Tue. 12, ore 11.45 Auditorium

To Paris with Love Due inglesi a Parigi

di Robert Hamer, Gran Bretagna 1955, 78’, col., v.o. sott. it. Sir Edgar Fraser vuole che suo figlio John cominci a godersi la vita; John vuole che suo padre Edgar metta la testa a partito. In vacanza a Parigi, troveranno entrambi la donna giusta per ciascuno di loro. Commedia romantica per due campioni della Ealing – Hamer e Guinness – in vacanza dalla Ealing. Dom./Sun. 17, ore 15.00 Auditorium

The Captain’s Paradise Il paradiso del capitano Holland

di Anthony Kimmins, Gran Bretagna 1953, 94’, bn, v.o. sott. it. Il capitano St. James ha due mogli: la tranquilla

9


The Prisoner/Il prigioniero

di Peter Glenville, Gran Bretagna 1955, 95’, bn, v.o. sott. it. In un imprecisato Paese dell’Europa centrorientale sotto un regime comunista, un cardinale è accusato di tradimento. Il funzionario incaricato di interrogarlo è stato un suo amico d’infanzia. Stupendo confronto attoriale tra Alec Guinness (il prigioniero) e Jack Hawkins (l’inquisitore). Gio./Thu. 14, ore 00.45 Auditorium

humour. Guinness, anche sceneggiatore, vinse con questo film la Coppa Volpi a Venezia. Gio./Thu. 14, ore 9.30 Auditorium

The Horse’s Mouth La bocca della verità

di Ronald Neame, Gran Bretagna 1958, 97’, bn, v.o. sott. it. Gulley Jimson è un geniale pittore di mezza età che, infischiandosene del giudizio altrui, conduce una vita eccentrica e bohémienne. Genio e sregolatezza con una buona dose di

ep. 4 How It All Fits Together Mer./Wed. 13, ore 16.00 San Marco ep. 5 Tinker Tailor Mer./Wed. 13, ore 17.00 San Marco ep. 6 Smiley Sets a Trap Gio./Thu. 14, ore 16.00 San Marco ep. 7 Flushing Out the Mole Ven./Fri. 15, ore 17.00 San Marco

The Scapegoat/Il capro espiatorio

di Robert Hamer, Gran Bretagna • USA 1958, 91’, bn, v.o. sott. it. John Barratt, in vacanza in Francia, conosce Jacques De Gué, che gli somiglia come una goccia d’acqua. La mattina dopo, l’inglese si trova nei panni del francese… Un Guinness stralunato e saggio in una variazione della fiaba del Principe e del Povero. Da un romanzo di Daphne Du Maurier. Ven./Fri. 15, ore 15.20 Auditorium

Tinker Tailor Soldier Spy La talpa

ep. 1 Return to the Circus | ep. 2 Tarr Tells His Story | ep. 3 Smiley Tracks the Mole | ep. 4 How It All Fits Together | ep. 5 Tinker Tailor | ep. 6 Smiley Sets a Trap | ep. 7 Flushing Out the Mole di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 315’ [7 ep. da 45’], col., v.o. sott. it. Una missione oltrecortina finita male, il sospetto dell’esistenza di una talpa ai vertici dei Servizi segreti inglesi, una difficile indagine. Dal romanzo di John le Carré, un labirinto di inganni con un segugio intelligentissimo ma disarmato di fronte ai sentimenti. Alec Guinness è George Smiley.

10

ep. 2 Tarr Tells His Story Mar./Tue. 12, ore 16.00 San Marco ep. 3 Smiley Tracks the Mole Mar./Tue. 12, ore 17.00 San Marco

Barnacle Bill Il capitano soffre il mare

di Charles Frend, Gran Bretagna 1957, 87’, bn, v.o. sott. it. Il capitano di Marina William Horatio Ambrose soffre il mal di mare… Lo sceneggiatore T.E.B. Clarke gioca sugli stereotipi trasformandoli in paradossi. Alec Guinness riprende, nella finzione, il ruolo di capitano che ricoprì realmente durante la Seconda guerra mondiale. Lun./Mon. 11, ore 9.30 Auditorium

ep. 1 Return to the Circus Lun./Mon. 11, ore 17.00 San Marco


Falso d autore i

Falso d’autore, come una copia dipinta da mano esperta. Come racconta Orson Welles in F come falso, dove va oltre gli artisti, perché anche certi falsari lo sono, e tira dentro le memorie di un personaggio famoso per scoprire che la verità, come in Quarto potere, è disseminata, appunto, di falsi. E alla fine non se ne viene fuori. Del resto il falso, la finzione, sono nella “natura” del cinema e allora diventano ancora più appassionanti le storie dove ci sono personaggi che prendono il posto di altri, vuoi intenzionalmente e violentemente come in Delitto in pieno sole di René Clément, vuoi perché c’è come un fantasma che si succhia l’identità di un altro uomo, come in Mr. Klein di Joseph Losey. Poi ci sono le persone che fingono di essere quello che non sono, come l’improvvido pescatore di Lo sport preferito dall’uomo di Howard Hawks o l’abile banchiere di Intrigo a Parigi di Jean-Paul Le Chanois, interpretati rispettivamente da un impacciato Rock Hudson e da un abile Jean Gabin. Per finire, ma non è tutto, con le false piste, quelle che si diverte a giostrare il grande Hitchcock in La congiura degli innocenti e La donna che visse due volte.

The Trouble with Harry La congiura degli innocenti

di Alfred Hitchcock, USA 1955, 99’, col., v.o. sott. it. Visitate il Vermont, dove l’autunno indossa i suoi colori più belli! Paesaggi da favola, sussurrar di ruscelli e, a volte, persino un cadavere che spunta da dietro un cespuglio regalano un tocco piacevole e sbarazzino. Un Hitchcock ironico ed eccentrico, una radiosa Shirley MacLaine al suo esordio. Sab./Sat. 16, ore 20.30 Auditorium

The Man Who Never Was L’uomo che non è mai esistito

di Ronald Neame, Gran Bretagna 1956, 103’, col., v.o. sott. it.

Seconda guerra mondiale. Per confondere il nemico sull’imminente sbarco in Sicilia, il comandante Montagu “recluta” un cadavere per far credere che lo sbarco avverrà altrove. Clifton Webb ufficiale di Marina blasé e geniale, Peter Sellers presta la sua voce a Winston Churchill. Mar./Tue. 12, ore 15.00 Auditorium

Vertigo La donna che visse due volte

di Alfred Hitchcock, USA 1958, 128’, col., v.o. sott. it. Sofferente di vertigini John “Scottie” Ferguson riceve l’incarico di pedinare una donna. Ne subisce il fascino, ma si complica la vita. Uno dei vertici dell’arte di Alfred Hitchcock: amour fou, un viaggio nel Regno dei morti, James Stewart tormentato, Kim Novak splendido fantasma. Dom./Sun. 10, ore 14.45 Auditorium

Blind Date L’inchiesta dell’ispettore Morgan

di Joseph Losey, Gran Bretagna 1959, 95’, bn, v.o. sott. it. Jan, pittore squattrinato, è sospettato dell’assassinio di Jacqueline, una donna dell’alta società. L’ispettore Morgan intuisce che sotto c’è dell’altro. Noir con tutti gli argomenti cari a Losey: i rapporti di classe e il cinismo nei rapporti fra individui. E un poliziotto che si scopre in sintonia con il sospettato. Lun./Mon. 11, ore 15.00 Auditorium

Plein soleil/Delitto in pieno sole

di René Clément, Francia • Italia 1960, 118’, col., v.o. sott. it. Giovinezza, amori e prime esperienze del talentuoso Mister Ripley. Prende il posto di un ricco rampollo, ma scopre che vivere nei panni di un altro è molto complicato. Dal celeberrimo romanzo di Patricia Highsmith, René Clément sa restituirne l’affascinante ambiguità. Delon perfetto. Ven./Fri. 15, ore 17.10 Auditorium

Man’s Favorite Sport? Lo sport preferito dall’uomo

di Howard Hawks, USA 1964, 120’, col., v.o. sott. it. Roger Willoughby ha scritto libri molto rinomati sulla pesca sportiva, ma non ha

11


FANTAMARATONA

mai preso un pesce in vita sua. Quando deve partecipare a un prestigioso torneo… Howard Hawks, maestro della commedia screwball, prende in giro l’etica del professionismo da lui stesso celebrata in tanti altri film. Dom./Sun. 17, ore 20.30 Auditorium

Torna anche in questa trentunesima edizione l’appuntamento per i cinefili più incalliti, con una proposta dalle tinte oscure. Ritrovarsi chiusi in una casa, nella quale si svolge un gioco dove noi stessi siamo sia giocatori che pedine: è questo il filo rosso che collega i film presentati nella consueta maratona notturna del venerdì sera. Due autentici cult, con un cast stellare da far venire letteralmente i brividi: indimenticabile l’interpretazione di Alec Guinness, che veste i panni del maggiordomo cieco Bensonmum/ Jamesignora Bensignore.

Monsieur/Intrigo a Parigi

di Jean-Paul Le Chanois, Francia 1964, 105’, bn, v.o. sott. it. Venuto a conoscenza dell’infedeltà della defunta, amatissima moglie, un ricco banchiere di Parigi si ricicla come maggiordomo presso una simpatica, incasinata famiglia di provincia. Malizioso conte moral sui rapporti di classe. Jean Gabin magnifico sessantenne, Philippe Noiret ai suoi primi passi. Sab./Sat. 16, ore 00.30 Auditorium

Sfumature di falso raccontate da Orson Welles: Elmyr de Hory, celebre falsario d’arte; Clifford Irving, falso biografio di Hughes; l’invasione della Terra da parte dei marziani; il rapporto fra Oja Kodar e Pablo Picasso. Welles, genio allo stato puro, alle prese con uno dei suoi argomenti preferiti. Sab./Sat. 16, ore 11.15 Auditorium

M. Klein/Mr. Klein?

The Honey Pot/Masquerade

di Joseph L. Mankiewicz, USA 1967, 150’, col., v.o. sott. it. Il ricchissimo Cecil Sheridan Fox ha in mente un piano: farsi passare per moribondo per riunire le tre donne della sua vita. Una di loro muore. Apologo sull’avidità e sulla smania di controllo, ispirato alla commedia elisabettiana Volpone di Ben Jonson. Rex Harrison machiavellico anfitrione. Mar./Tue. 12, ore 9.00 Auditorium

F for Fake/Vérités et mensonges F come falso – Verità e menzogne di Orson Welles, Francia • Iran • Germania 1973, 89’, col., v.o. sott. it.

12

di Joseph Losey, Francia • Italia 1976, 123’, col., v.o. sott. it. Nella Francia occupata dai nazisti, lo speculatore Robert Klein scopre di avere un omonimo ebreo. Doppelgänger, incubo kafkiano, discesa agli inferi in una delle pagine più buie della storia dell’umanità. Il più perturbante dei film di Losey, con un attonito Delon perfettamente in parte. Gio./Thu. 14, ore 15,00 Auditorium

Zelig

di Woody Allen, USA 1983, 79’, bn • col., col., v.o. sott. it. Leonard Zelig è affetto da un disturbo psicosomatico che lo porta ad assumere la personalità e l’aspetto delle persone con cui entra in contatto. Mockumentary che è anche una mise-en-abyme fra letteratura, storia e psicoanalisi. Un personaggio così palesemente inventato da apparire più vero del vero. Sab./Sat. 9, ore 00.30 Auditorium

House on Haunted Hill La casa dei fantasmi

di William Castle, USA 1958, 75’, col., v.o. sott. it. L’eccentrico milionario Frederick Loren invita cinque sconosciuti in una casa che si dice infestata da fantasmi e promette loro diecimila dollari a testa se sapranno resistervi un’intera notte. Horror e ironia dal mago del B-movie Castle, con un impagabile Vincent Price sinistro anfitrione. Ven./Fri. 15, ore 02.15 Auditorium

Murder by Death Invito a cena con delitto

di Robert Moore, USA 1976, 94’, col., versione italiana Il ricco Lionel Twain invita i sei detective più famosi del mondo nella sua magione. Al loro arrivo, cominciano ad accadere cose strane… Parodia dei classici whodunit (ma anche dell’hard boiled), con Alec Guinness ambiguo e camaleontico maggiordomo e Truman Capote sfuggente anfitrione. Ven./Fri. 15, ore 00.30 Auditorium


Robert guédiguian Robert Guédiguian è una delle figure più rappresentative del cinema europeo. Nato nel 1953 a Marsiglia nel quartiere dell’Estaque, si trasferisce a Parigi all’inizio degli anni Settanta per seguire Ariane Ascaride, che diventerà sua moglie e reciterà in sedici dei suoi diciassette film. Guédiguian è regista, sceneggiatore e produttore, lavora con alcuni stretti collaboratori a partire dal suo film d’esordio, Dernier été, dove sono già delineati i temi che caratterizzano il suo cinema e la sua poetica. Il mondo dei deboli, dei non abbienti, dei diseredati, dei disadattati: questa è la scenografia di un cinema che vive a stretto contatto della realtà, tra personaggi che interpretano la lotta quotidiana per sopravvivere con dignità e secondo i valori della solidarietà e dell’amicizia. Come testimonia anche l’ultimo film, Le nevi del Kilimangiaro, un ritorno alle origini, con tutti i suoi attori preferiti, per ritrovare quella vitalità e quella speranza oggi tanto rare.

Dernier été

Francia 1981, 85’, col., v.o. sott. it. L’Estaque Riaux, quartiere nord di Marsiglia, estate 1980. Al porto non assumono più; alcune fabbriche minacciano di chiudere. Bert e i suoi amici fanno passare il tempo tra un pastis e una partita a calciobalilla. Poi c’è Josiane, una giovane operaia molto carina... e già tanto Guédiguian. Gio./Thu. 14, ore 17.35 Auditorium

Ki lo sa?

ritorna a casa, nel Midi e ritrova i suoi amici d’infanzia. Nell’anno del bicentenario della Rivoluzione Francese, non c’è più rivolta, se non quella di un qualche fanatico che semina la morte nel quartiere. Il mondo è veramente cambiato. Dom./Sun. 10, ore 11.10 Auditorium

L’argent fait le bonheur

Francia 1993, 91’, col., v.o. sott. it. In un quartiere un tempo tranquillo, un giovane geloso, Pierre, ferisce con un colpo di pistola

Francia 1985, 90’, col., v.o. sott. it. In una grande villa, di cui è il custode, Dada convoca i suoi amici d’infanzia, che non vede da anni. Solo tre rispondono all’appello: Gitan, Pierrot e Marie. Fuori dal giardino c’è il mondo e questi ragazzi cresciuti non hanno trovato il loro posto. Disincanto e sconfitta. Lun./Mon. 11, ore 11.15 Auditorium

Dieu vomit les tièdes

Francia 1991, 100’, col., v.o. sott. it. Cochise, scrittore di successo, lascia Parigi e

Marius et Jeannette Marius e Jeannette

Francia 1997, 105’, col., v.o. sott. it. Jeannette abita all’Estaque e, per ridipingere la casa, cerca di rubare due latte di vernice da un cementificio in demolizione. Qui è sorpresa dal custode Marius, un uomo zoppo e armato... Tra i due nasce un sentimento d’amore, tra tante difficoltà. Tenerezza, malinconia e voglia di ricominciare. Sab./Sat. 9, ore 15.00 Auditorium

À la place du coeur Al posto del cuore

Rouge midi

Francia 1985, 110’, col., v.o. sott. it. Sauveur sta per lasciare Marsiglia. Prima di partire, ripensa al proprio passato e rivive la storia della sua famiglia. In lui vive lo spirito di tre generazioni. Dopo la morte dei suoi cari, decide di lasciare i luoghi in cui è cresciuto. La Storia, la gente semplice: lotte e passioni. Mar./Tue. 12, ore 22.30 Auditorium

troppo vecchia per fare lo striptease; Papa Carlossa è persuaso che Franco sia ancora vivo; Marie-Sol prega la Vergine Maria di darle un bambino. Tutti si amano, si insultano e si soccorrono a vicenda. Lun./Mon. 11, ore 17.00 Auditorium

Mourad. Due clan si affrontano. Il curato tenta di fare ragionare gli uni con gli altri. I suoi metodi farebbero di sicuro digrignare i denti al Vaticano, ma la guerra è la guerra. Sab./Sat. 16, ore 17.00 Auditorium

Francia 1998, 113’, col., v.o. sott. it. A Marsiglia... I quartieri popolari, i capannoni, il mare... I neri, i bianchi. Gli arabi, gli armeni, i portoghesi... Gli operai, gli uomini, le donne, i bambini... Clim, è innamorata da sempre di François, detto Bébé. Non è un amore facile e poi lei rimane incinta. Solidarietà e coraggio. Ven./Fri. 15, ore 11.15 Auditorium

À la vie, à la mort!

À l’attaque!

Francia 1995, 108’, col., v.o. sott. it. Tutto ruota attorno al Perroquet Bleu, un piccolo locale sulla riva del mare. Josépha è

Francia 2000, 90’, col., v.o. sott. it. Il film racconta le vicende quotidiane del garage Moliterno & Co. in cui Gigi e Jean-Do

13


riparano le auto. Il lavoro è duro, ma è meglio che essere disoccupati. Una multinazionale potrebbe però portare la ditta al fallimento. Ma i nostri eroi imbracceranno le armi... Ven./Fri. 15, ore 22.45 Auditorium

La ville est tranquille/La ville est tranquille – La città è tranquilla

Francia 2000, 133’, col., v.o. sott. it. Il film narra la storia di Michèle, di Paul, di Viviane, di Abderamane, di Claude, di Gérard, di Ameline, di Sarkis, che lottano per dare un senso alla loro esistenza. Droga, prostituzione, crisi coniugale, una madre-coraggio che vuole salvare la figlia. La città non è per niente tranquilla. Gio./Thu. 14, ore 22.30 Auditorium

Marie-Jo et ses deux amours Marie-Jo e i suoi 2 amori

Francia 2002, 124’, col., v.o. sott. it. Marie-Jo non riesce a scegliere tra suo marito Daniel e il suo amante Marco, che ama con la stessa intensità. Come il sole sorge e tramonta ogni giorno, così Marie-Jo ogni giorno si sente divisa tra i suoi due amori. Non è il triangolo borghese, non c’è ipocrisia, la sofferenza è vera. Dom./Sun. 10, ore 20.30 Auditorium

Mon père est ingénieur

Francia 2004, 108’, col., v.o. sott. it. Natacha è in stato catatonico per una ragione sconosciuta. Chiamato al suo capezzale,

14

Jérémie, un suo vecchio amore, tenta di riportarla alla vita e ricorda il loro passato. Un giorno erano partiti, ognuno per la sua strada. Nell’immobolità del presente si accende la luce della speranza. Sab./Sat. 16, ore 9.30 Auditorium

d’infanzia, decidono di metter fine alla loro vita di delinquenti. Si incontrano raramente, fino al giorno in cui il figlio di Muriel viene rapito. Noir teso e notturno, torbido e atroce. Dom./Sun. 17, ore 11.00 Auditorium

Le promeneur du Champ de Mars Le passeggiate al Campo di Marte

Francia 2009, 139’, col., v.o. sott. it. È il 1943 e, in una Parigi occupata dai tedeschi, il poeta armeno Missak Manouchian è a capo di un gruppo di giovanissimi partigiani, che rischiano la vita per liberare la Francia dal nazismo. Arrestati, resistono alle torture senza tradire i loro compagni. Per un futuro di democrazia e di pace. Mar./Tue. 12, ore 17.00 Auditorium

Francia 2005, 117’, col., v.o. sott. it. Guédiguian segue l’uomo Mitterrand negli ultimi mesi del suo mandato, ormai minato dal tumore che lo porterà, in breve tempo, alla morte. Il Presidente affida le sue confidenze ad Antoine Moreau, un giovane giornalista. Ritratto di un “monarca” e riflessione sul potere e sulla solitudine. Mer./Wed. 13, ore 17.00 Auditorium

Le voyage en Arménie

Francia 2006, 125’, col., v.o. sott. it. Anna viene a sapere che il padre, gravemente ammalato di cuore, è partito per l’Armenia, il suo paese d’origine. Decide di mettersi sulle sue tracce. La donna scopre, così, un mondo allo stesso tempo familiare, inquietante e sorprendente. Da questo viaggio forzato Anna ne uscirà cambiata. Mer./Wed. 13, ore 9.15 Auditorium

L’armée du crime

Les neiges du Kilimandjaro Le nevi del Kilimangiaro Francia 2011, 107’, col., v.o. sott. it.

Lady Jane

Francia 2008, 104’, col., v.o. sott. it. All’epoca in cui i Rolling Stones cantavano Lady Jane, Muriel, François e René, amici

Michel non ha più un lavoro, ma ha ancora una moglie, due figli e tre piccoli nipoti. La sua vita serena è bruscamente interrotta da una rapina, in cui resta coinvolto e sconvolto insieme alla compagna, alla sorella e al cognato. Alla fine, però, solo nella solidarietà ritroveranno se stessi. Dom./Sun. 17, ore 22.30 Auditorium


Kino club «L’animazione è una magia e l’animatore è uno sciamano» (Jan Švankmajer) Film lunghi e film corti per rappresentare il vivace panorama del cinema d’animazione. Un viaggio nel cinema d’autore, tra opere provenienti da tutto il mondo, di cui sono esplorati stili e tecniche differenti. Piccoli capolavori, selezionati ai festival d’animazione internazionali, che mettono in luce talenti emergenti o consolidati, tecniche sperimentali, tendenze attuali e future. La rassegna si compone di otto titoli, e propone diversi percorsi per i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di Bergamo e provincia.

Strappi

bambino ebreo di otto anni che vive nel Ghetto di Varsavia durante la Seconda guerra mondiale. Ven./Fri. 15, ore 9.30 Auditorium

di AA.VV., Italia 2012, 5’ 10’’, col., senza dialoghi, animazione Tanti personaggi si compongono in un collage movimentato. Tante storie, emozioni e colori quanti gli autori bambini che hanno realizzato le animazioni. Lun./Mon. 11, ore 11.00 Capitol Ven./Fri. 15, ore 17.00 Auditorium

Viaggio marino spaziale poetico ambientale

di AA.VV., Italia 2012, 2’ 07’’, col., senza dialoghi, animazione Un omino di carta è comodamente sdraiato sulla spiaggia della sua isola deserta, inizia così un viaggio breve ma intenso... Lun./Mon. 11, ore 11.05 Capitol Ven./Fri. 15, ore 17.05 Auditorium

Heimatland

di Loretta Arnold, Andrea Schneider, Marius Portmann, Fabio Friedli, Svizzera 2010, 6’, col., senza dialoghi, animazione Hausi, un patriota svizzero, conduce una vita ordinata e felice nella sua umile casa. Tutto sembra tranquillo fino al giorno in cui uno straniero si trasferisce nella casa accanto… Mar./Tue. 12, ore 9.15 Capitol

L’homme qui plantait des arbres The Man Who Planted Trees di Frédéric Back, Canada 1987, 30’, col., animazione, versione italiana

Zero Zero

Nel sud della Francia, un viaggiatore incontra un pastore solitario che ogni giorno raccoglie e semina ghiande in una terra arida. Anno dopo anno, tornando a far visita al pastore, il viaggiatore scoprirà l’obiettivo del suo continuo seminare... Lun./Mon. 11, ore 9.15 Capitol

Caterina e il magico incontro Katherine and the Magic Experience

di Loris Mora, Italia 2012, 27’, col., animazione, v.o. Caterina, una bimba di otto anni, vive in una casa tra i faggi della foresta e ama la natura. Un giorno incontra un simpatico gnomo, una creatura misteriosa che si manifesta solo agli animi più innocenti. Lun./Mon. 11, ore 9.45 Capitol

di Marco Pavone, Italia 2011, 71’, col., animazione, v.o. Yuri è un bambino chiuso e insicuro. Il suo unico amico è Cappellaccio, un pupazzo dal grande cappello. Una notte, in seguito a un incidente, Yuri scopre che non potrà più rifugiarsi nel suo mondo di fantasia e imparerà ad affrontare le sue paure. Mar./Tue. 12, ore 9.20 Capitol

Kuky se vrací/Kooky

di Jan Svěrák, Repubblica Ceca 2010, 95’, col., animazione, v.o. sott. it. Ondra è un bambino asmatico di sei anni. A causa della sua malattia, la mamma lo costringe a buttare nella spazzatura il suo giocattolo preferito: un vecchio orsetto di pezza chiamato Kuky. Ma Kuky è pronto a superare ogni ostacolo pur di tornare da lui. Ven./Fri. 15, ore 9.40 Auditorium

Seven Minutes in the Warsaw Ghetto

di Johan Oettinger, Danimarca, 2012, 7’, bn, senza dialoghi, animazione Ghetto di Varsavia, 1942. Basato su un fatto realmente accaduto: la storia di Samek, un

15


EVENTI SPECIALI meeting point Piazza libertà . Bergamo Gli eventi ospitati presso il Meeting Point sono realizzati in collaborazione con il Circolo Maite

Sabato 9 marzo 2013 ore 19.00

Incontro con l’autore - Regina Pessoa, regista (Kali, o Pequeno Vampiro/Kali, the Little Vampire)

a seguire

degustazione delle Birre Artigianali Elav, e della birra dedicata alla 31ª edizione del Festival “F for Fake”, in omaggio al celebre film di Orson Welles.

ore 22.00

Concerto: Caravan Orkestar Una festosa carovana dove lo stile e le musiche di Goran Bregovic ed Emir Kusturica fanno da cornice a brani tratti dal repertorio popolare di musica klezmer con contaminazioni funk e blues: un mix esplosivo tutto da ballare.

Domenica 10 marzo 2013 ore 15.00-18.00

CINEMA... LAVORI IN CORSO! Impariamo insieme a realizzare i giochi ottici Laboratorio a misura di bambino per provare a dare movimento alle immagini costruendo ingegnose “illusioni ottiche”: taumatropi, flip books, fenachitoscopi, camera oscura.

16

ore 18.00

Incontro con lo scrittore Associazione LiBer invita al festival Fabio Cleto, autore di Intrigo internazionale, spy story metropolitana ambientata nelle atmosfere chiaroscurali della New York anni Sessanta. Evento patrocinato dall’ORA (Osservatorio sui Segni del Tempo) Università degli Studi di Bergamo.

ore 19.00

Incontro con l’autore - Yariv Horowitz, regista (Rock Ba’kasba/Rock the Casbah) e Caterina Anna Maria Ǻhlender, produttrice (Äta sova dö/Eat Sleep Die)

ore 22.00

Concerto: Fodistràss Folk band Nato dalle menti di Mario e Zagor, il sound folk rock della band ha nel tempo trovato una sua originalità con l’eclettismo ritmico di Ciccio alla batteria, il funky progressive del basso di Puccio, il violino di Francesca, il flauto traverso di un’altra Francesca e, per finire, con il maestro Pigi alla fisarmonica e strumenti vari.

Lunedì 11 marzo 2013 ore 22.00

Bergamo Sottosuolo Clash presenta JOHNNY MOX beat box soul-punk experience Il nuovo progetto di Johnny Mox (Nurse!Nurse!Nurse!, Fonda Sisters) utilizza esclusivamente la bocca e la pratica del looping per combattere volumi e ritmi vorticosi: una sorta di gospel scheletrico

trafitto dalla ruggine noise e riscaldato da innesti elettronici.

Martedì 12 marzo 2013 ore 18.00

Incontro con Laura Zagodi (Scuola Civica di Milano) La direttrice della Scuola di Cinema e Televisione di Milano, Laura Zagordi, incontra il pubblico di Bergamo Film Meeting. A partire dalle 18.00 sarà disponibile un punto informazioni della scuola.

ore 19.00

Incontro con l’autore - Lars-Gunnar Lotz, regista, e Matthias Drescher, produttore (Schuld sind immer die Anderen/Shifting the Blame)

ore 22.00

Walter Leonardi & Gogol Borghezio In un incrocio tra gli stand-up comedians americani e i cantautori degli anni Settanta italiani, Walter Leonardi si muove con disinvoltura tra monologhi e canzoni accompagnato e spalleggiato dall’orchestrina brianzola Gogol Borghezio.

Mercoledì 13 marzo 2013 ore 18.00

Progetto Art Passport L’Associazione culturale The Blank presenta il nuovo progetto “Air Passport” che intende creare un network nazionale per far scoprire l’arte contemporanea e permettere a tutti di diventare collezionisti.


ore 19.00

Incontro con l’autore - Filip Marczewski, regista (Bez wstydu/Shameless)

ore 20.30

Film Festival del Garda presenta “Giuradei” Show Case Anticipazioni sulla prossima edizione del Film Festival del Garda (San Felice del Benaco, 10-14 luglio 2013) e presentazione del nuovo album dei fratelli Ettore e Marco Giuradei. Il tutto sarà accompagnato da una degustazione di cocktail a base di succhi d’UVA della Cascina Belmonte.

Giovedì 14 marzo 2013 ore 19.00

Incontro con l’autore - Stephan Streker, regista (Le monde nous appartient/The World Belongs to Us) e Andrea Aste, regista (L’Alchimista)

ore 22.00

Concerto: Domo Emigrantes Musica etnica e tradizioni popolari si miscelano nei Emigrantes con un linguaggio sonoro originale, frutto di una collaborazione artistica decennale.

Venerdì 15 marzo 2013 ore 22.00

Concerto: Rebeletiko I Rebeletiko sono una cospirazione musicale. Viaggiano ovunque lasciando tracce di musica greca: non a dividere, ma ad unire.

Sabato 16 marzo 2013 dalle ore 15.00

dentifricio, pasta, salsa di pomodoro, zucchero, etc.

ore 18.00

Incontro con l’autore - Miguel Ángel Jiménez, regista (Chaika/Seagull)

ore 19.00

Incontro con l’autore - Robert Guédiguian (regista) e Ariane Ascaride (attrice)

ore 22.00

Concerto: Chocolata Flamenco, jazz e musica latino-americana. Chocolata presenta uno spettacolo suggestivo, in cui musica e ballo si fondono in una prosa raffinata e intimistica.

Domenica 17 marzo 2013 ore 22.00

Concerto: Twin Bros Per l’ultima serata del Festival, arrivano i Twin Bros & Sistah con il loro CINETWINS DJSET: i tre gemelli scavano nella miniera d’oro delle colonne sonore più groovy, souly, beaty and funky!

Cinema Capitol . Bergamo Giovedì 14 marzo 2013 ore 15.00

Follow MEDIA L’incontro si rivolge alle società di produzione interessate a presentare una richiesta di sostegno per lo sviluppo di progetti di documentario, lungometraggio, opere di animazione e opere interattive. Saranno illustrate le modalità per presentare una richiesta di contributo di qualità e competitiva con l’aiuto di produttori beneficiari dei sostegni.

Sabato 16 marzo 2013 dalle ore 10.00

Master Class con Robert Guédiguian Il regista, che sarà ospite a Bergamo, terrà una master class con un gruppo selezionato di studenti di cinema e giovani professionisti.

Birrificio ELAV . via autieri diitalia . Comun nuovo . Bg Domenica 24 marzo 2013 dalle ore 18.00

Closing Party Party di chiusura di Bergamo Film Meeting presso la sede del Birrificio Indipendente Elav, che presenta il suo nuovo Circolo culturale: musica dal vivo ed esibizioni circensi ad accompagnare gli ultimi sorsi di “F for Fake”.

VIDEOATTIVO. Curiosi punti di vista... insolite visioni Laboratorio con la tv a circuito chiuso, a cura di Vinz Beschi, Silvia Palermo, Irene Tedeschi - Associazione Avisco (Brescia). Alla postazione tv a circuito chiuso, bambine e bambini, se hanno voglia anche gli adulti, per giocare sul piano di lavoro con corpo, mani, bocca, piedi, utilizzando anche una serie di materiali di uso comune: farina,

17


BERGAMO FILM MEETING NEI BAR DELLA CITTÀ MOSTRA ITINERANTE . RETROSPETTIVA ROBERT GUÉDIGUIAN

1 . 25 MARZO 2013 I

BFM . EDIZIONE 31 . 9 17 MARZO . WWW.BERGAMOFILMMEETING.IT 18


AFTER BFM Torna anche in questa trentunesima edizione il circuito AFTER BFM. Dall’1 al 25 marzo, nei locali che ospitano il dopo festival, Bergamo Film Meeting propone una mostra con una selezione di disegni tratti da tre film del regista francese Robert Guédiguian e realizzati dal fumettista Sylvain Dorange: À l’attaque!, L’argent fait le bonheur, Marius et Jeannette. Il Birrificio Indipendente Elav si unisce all’iniziativa con una birra dedicata all’edizione BFM 2013: “Elav – F for Fake”. Una birra ambrata chiara, dal profumo estremamente fruttato, dedicata alla sezione Falso d’autore, richiamando il celebre film di Orson Welles. L’iniziativa AFTER BFM è patrocinata da Confesercenti e Ascom di Bergamo.

La mostra

Robert Guédiguian/Sylvain Dorange la trovi solo nei locali del circuito AFTER BFM Al Quadrato Caffetteria Bar

Via Borgo Palazzo 19/A - BERGAMO tel. 035.219718, facebook Al Quadrato Caffetteria Bar

Clock Tower Pub

Viale del Partigiano 33 - TREVIGLIO tel. 0363.309511, facebook clock tower pub

Crocevia

Via Borgo Santa Caterina 1 - BERGAMO tel. 339.3379683, max.crocevia@gmail.com

Edoné

Via Agostino Gemelli snc (presso Parco Sud Redona) - BERGAMO www.edone-bergamo.com, facebook Edoné Bergamo

Il Bopo

Via Concordia 6/A - PONTERANICA www.ilbopo.it, facebook Il Bopo Il Bopo

L’Art Caffé Piazza Pontida

Piazza Pontida 27/A - BERGAMO info@artcaffe.com, www.artcaffe.com, facebook L’Art Caffè Torrefazione

Osteria della Birra

Piazza Mascheroni 1/C - BERGAMO tel. 035.242440, www.birraelav.com, facebook Osteria della Birra

Osteria Tre Gobbi

Via Broseta 20 - BERGAMO tel. 035.243405, www.osteriatregobbi.it

Reef Café

Via Borgo Santa Caterina 25 - BERGAMO tel. 340.0820163, www.reefcafe.net, facebook ReefCafè Bergamo

Ritual Irish Pub

Via San Francesco d’Assisi 1/3 - BERGAMO tel. 035.231259, facebook The Ritual Irish Pub Bergamo

Varadero Jazz Cafè

Via Sant’Alessandro 31/A - BERGAMO tel. 035.8350599, facebook VARADERO JAZZ CAFÈ

Work Coffee

Via Gritti 25 - BERGAMO tel. 035.237128, www.workcoffee.it, facebook WorkCoffee

19


GLOBULI ARANCIO Favoriscono la circolazione del messaggio pubblicitario nelle arterie cittadine combattendo i sintomi dell’indifferenza 28

comuni serviti

320.000

abitanti raggiunti

30.000.000 passeggeri l’anno

In 1 anno

50.000

km percorsi a bus

364

giorni di servizio

FAI CIRCOLARE LA TUA PUBBLICITÀ CON GLI AUTOBUS ATB A DECORAZIONE INTEGRALE Contatti: Tel. 035.364455 - marketing@atb.bergamo.it

Azienda Trasporti Bergamo


LUOGHI . PROIEZIONI

SCREENINGS . LOCATION

Le proiezioni si tengono all’Auditorium di Piazza Libertà, al Cinema San Marco e al Cinema Capitol. Le proiezioni sono in lingua originale con sottotitoli italiani. Il programma delle proiezioni potrà subire modifiche per cause di forza maggiore. Le variazioni saranno comunicate tramite avviso nei luoghi del Festival. Durante i giorni della manifestazione, dal 9 al 17 marzo, nell’ex Sala Consiliare della Biblioteca Caversazzi, via Tasso 4, sono aperti gli uffici del Festival (Segreteria, Accoglienza/ Accrediti, Ufficio Stampa).

Films will be screened at Auditorium (Piazza Libertà), Cinema San Marco and Cinema Capitol. All screenings in original version with Italian subtitles. Schedule may be modified due to force majeure conditions. At the occurrence, it will be given notice in Festival venues. Festival’s offices will be open from 9th to 17th March at Biblioteca Caversazzi - ex Sala Consiliare, via Tasso 4 (Secretary, Guest Reception/Accreditation, Press Office).

BIGLIETTI ABBONAMENTI

Tickets and passes will be on sale from Saturday 9th March 2012, 11:00 AM, at Biglietteria - Info Point inside Palazzo della Libertà (Piazza Libertà, next to Auditorium’s entrance).

Biglietti e abbonamenti sono in vendita presso la Biglietteria – Info Point nell’atrio del Palazzo della Libertà (in Piazza Libertà, adiacente all’entrata dell’Auditorium) a partire dalle ore 11.00 di sabato 9 marzo. Il costo del biglietto per le proiezioni di ogni singola fascia giornaliera (mattino, pomeriggio, sera) in Auditorium e al Cinema San Marco è di euro 7,00. Il costo del biglietto per le singole proiezioni al Cinema Capitol è di euro 5,00. Il costo del biglietto giornaliero, con accesso a tutte le proiezioni della giornata, è di euro 12,00. Non si accettano prenotazioni dei posti in sala e non è prevista prevendita dei biglietti. Il costo dell’abbonamento valido per tutte le proiezioni è di euro 35,00 (tariffa ridotta euro 30,00 per abbonati Lab 80, minori di anni 26, Noi Club, Giovani Card, dipendenti e clienti Credito Bergamasco, dipendenti e clienti UBI Banca, dipendenti Tenaris Dalmine, abbonati ATB, dipendenti ATB e TEB). L’abbonamento dà diritto a ricevere i due cataloghi e la borsa di Bergamo Film Meeting 2013.

PUBBLICAZIONI Catalogo generale BFM 2013, euro 10,00 Robert Guédiguian, a cura di Angelo Signorelli, euro 15,00 Sconto del 10% per abbonati e accreditati Bergamo Film Meeting.

24

Ticket for daily showings (morning, afternoon or evening) at Auditorium and Cinema San Marco: euro 7,00. Ticket for single screenings at Cinema Capitol: euro 5,00. Daily ticket for all the showings: euro 12,00. No seat reservations. No advance sales. Weekly pass euro 35,00 (reduction euro 30,00 reserved to Lab 80, under 26, Noi Club, Giovani Card, Credito Bergamasco, UBI Banca, Tenaris, ATB and TEB). For weekly pass holders, the bag and the two catalogues of Bergamo Film Meeting 2013 are included.

PUBBLICATIONS

TICKETS WEEKLY PASS

Catalogue BFM 2013, euro 10,00 Robert Guédiguian, ed. by Angelo Signorelli, euro 15,00 Reduction -10% for pass holders and accreditation.

SALA ALLA PORTA SANT’AGOSTINO

CINEMA SAN MARCO

CINEMA CAPITOL

Via Torquato Tasso, 41

AUDITORIUM Piazza Libertà

MEETING POINT UFFICIO OSPITALITÀ UFFICIO SEGRETERIAOSPITALITÀ • UFFICIO STAMPA SEGRETERIA • UFFICIOE OSPITALITÀ STAMPA UFFICIO ACCREDITI UFFICIO ViaACCREDITI TorquatoE OSPITALITÀ Tasso, 4

Via Torquato Tasso, 4


BERGAMO

FILM MEET ING EDIZIONE 3 1

FOTOGRAMMI

E R A G U I C S A AD M IGINALI DEL FIL

EGNI OR IS D I E D A R T S REA ASTE O D M N A I D A T IS IM L ALCH 0) (ITALIA 2013 3 I

I

I

ONDIALE ANTEPRIMA M EETING 2013 M M IL F O M A G A BER

BERGAMO

SALA

ALLA PORTA

S. AGOSTINO DALL 8 AL 30 MARZO 2013 I

INGRESSO LIBERO

Sabato 9 marzo 2013 Auditorium

ore 15.00 ROBERT GUÉDIGUIAN Marius et Jeannette/ Marius e Jeannette Francia 1997, 105’, col., v.o. sott. it. ore 17.15 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Dos au mur/Back Against the Wall di Miklòs Keleti, Belgio 2011, 14’, col., v.o. sott. it. ore 17.30 CANTIERE EUROPA Äta sova dö/Eat Sleep Die di Gabriela Pichler, Svezia 2012, 103’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Jacco’s Film di Daan Bakker, Olanda 2010,17’, col., v.o. sott. it. ore 20.50 MOSTRA CONCORSO Rock ba’kasba/Rock the Casbah di Yariv Horowitz, Israele • Francia 2012, 93’, col., v.o. sott. it. ore 22.45 ANTEPRIMA Holy Motors di Léos Carax, Francia 2012, 115’, v.o. sott. it. ore 00.30 FALSO D’AUTORE Zelig di Woody Allen, USA 1983, 79’, bn • col., v.o. sott. it.

Domenica 10 marzo 2013 Auditorium

ore 9.30 ALEC GUINNESS The Lavender Hill Mob/ L’incredibile avventura di Mr. Holland di Charles Crichton, Gran Bretagna 1951, 81’, bn, v.o. sott. it. ore 11.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Graffitiger di Libor Pixa, Repubblica Ceca 2010, 10’, col., senza dialoghi ore 11.10 ROBERT GUÉDIGUIAN Dieu vomit les tièdes Francia 1991, 100’, col., v.o. sott. it.

ore 14.45 FALSO D’AUTORE Vertigo/La donna che visse due volte di Alfred Hitchcock, USA 1958, 128’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Sivussa/Murky Papers di Heta Jokinen, Finlandia 2011, 8’, col., senza dialoghi ore 17.10 CANTIERE EUROPA Adikos kosmos/Unfair World di Filippos Tsitos, Grecia • Germania 2011, 118’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 ANTEPRIMA Kali, o Pequeno Vampiro/ Kali, the Little Vampire di Regina Pessoa, Portogallo • Francia • Canada • Svizzera 2012, 9’, v.o. sott. it. ore 20.40 MOSTRA CONCORSO Lycka till och ta hand om varandra/ Good Luck. And Take Care of Each Other di Jens Sjögren, Svezia 2012, 100’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Marie-Jo et ses deux amours/ Marie-Jo e i suoi 2 amori Francia 2002, 124’, col., v.o. sott. it. ore 00.30 ALEC GUINNESS The Man in the White Suit/ Lo scandalo del vestito di Alexander Mackendrick, Gran Bretagna 1951, 85’, bn, v.o. sott. it.

Lunedi 11 marzo 2013 Auditorium

ore 9.30 ALEC GUINNESS Barnacle Bill/Il capitano soffre il mare di Charles Frend, Gran Bretagna 1957, 87’, bn, v.o. sott. it. ore 11.15 ROBERT GUÉDIGUIAN Ki lo sa? Francia 1985, 90’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 FALSO D’AUTORE Blind Date/ L’inchiesta dell’ispettore Morgan di Joseph Losey, Gran Bretagna 1959, 95’, bn, v.o. sott. it.

ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN À la vie, à la mort! Francia 1995, 108’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Eighty Eight di Josh Bamford, Seb Feehan, Gran Bretagna 2011, 11’, col., v.o. sott. it. ore 20.40 MOSTRA CONCORSO Schuld sind immer die Anderen/ Shifting the Blame di Lars-Gunnar Lotz, Germania, 2012, 93’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ANTEPRIMA ITALIANA L’uomo che corre di Andrea Zambelli, Italia 2012, 59’, col., v.o. sott. ingl.

Cinema San Marco

ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 1 Return to the Circus, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA A l’oeuvre/At Work di Maxime Coton, Francia • Belgio 2012, 45’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO König des Comics/King of Comics di Rosa von Praunheim, Germania 2012, 78’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Rock ba’kasba/Rock the Casbah di Yariv Horowitz, Israele • Francia 2012, 93’, col., v.o. sott. it.

Cinema Capitol

ore 9.15 KINO CLUB L’homme qui plantait des arbres/ The Man Who Planted Trees di Frédéric Back, Canada 1987, 30’, col., animazione, versione italiana ore 9.45 KINO CLUB Caterina e il magico incontro/ Katherine and the Magic Experience di Loris Mora, Italia 2012, 27’, col., animazione, v.o.

ore 11.00 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Strappi di AA.VV., Italia 2012, 5’ 10’’, col., senza dialoghi, animazione ore 11.05 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Viaggio marino spaziale poetico ambientale di AA.VV., Italia 2012, 2’ 07’’, col., senza dialoghi, animazione ore 11.10 CANTIERE EUROPA – KINO CLUB Drumul spre dincolo/ Crulic, la strada per l’aldilà di Anca Damian, Romania • Polonia 2011, 73’, col., v.o. sott. it.

Martedì 12 marzo Auditorium

ore 9.00 FALSO D’AUTORE The Honey Pot/Masquerade di Joseph L. Mankiewicz, USA 1967, 150’, col., v.o. sott. it. ore 11.45 ALEC GUINNESS The Captain’s Paradise/ Il paradiso del capitano Holland di Anthony Kimmins, Gran Bretagna 1953, 94’, bn, v.o. sott. it. ore 15.00 FALSO D’AUTORE The Man Who Never Was/ L’uomo che non è mai esistito di Ronald Neame, Gran Bretagna 1956, 103’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN L’armée du crime Francia 2009, 139’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Forcine di Ramona Mismetti, Italia 2011, 5’, col., senza dialoghi ore 20.35 MOSTRA CONCORSO Bez wstydu/Shameless di Filip Marczewski, Polonia 2012, 81’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Rouge midi Francia 1985, 110’, col., v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 16.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 2 Tarr Tells His Story, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 3 Smiley Tracks the Mole, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Entre le Bras/Step Up to the Plate di Paul Lacoste, Francia 2011, 90’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO Wiosna, lato, jesień/Spring, Summer, Fall di Piotr Złotorowicz, Polonia 2012, 15’, col., v.o. sott. it. ore 20.45 VISTI DA VICINO Stebuklų laukas/The Field of Magic di Mindaugas Survila, Lituania 2011, 62’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Schuld sind immer die Anderen/ Shifting the Blame di Lars-Gunnar Lotz, Germania, 2012, 93’, col.

Cinema Capitol

ore 9.15 KINO CLUB Heimatland di Loretta Arnold, Andrea Schneider, Marius Portmann, Fabio Friedli, Svizzera 2010, 6’, col., senza dialoghi, animazione ore 9.20 KINO CLUB Zero Zero di Marco Pavone, Italia 2011, 71’, col., animazione, v.o.

Mercoledì 13 marzo Auditorium

ore 9.15 ROBERT GUÉDIGUIAN Le voyage en Arménie Francia 2006, 125’, col., v.o. sott. it.

ore 11.30 ALEC GUINNESS Last Holiday di Henry Cass, Gran Bretagna 1950, 88’, bn, v.o. sott. it. ore 15.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Opowiesci z chlodni/ Frozen Stories di Grzegorz Jaroszuk, Polonia 2011, 26’, col., v.o. sott. it. ore 15.30 CANTIERE EUROPA Terrados/Rooftops di Demian Sabini, Spagna 2012, 76’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN Le promeneur du Champ de Mars/ Le passeggiate al Campo di Marte Francia 2005, 117’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 ANTEPRIMA INTERNAZIONALE L’Alchimista di Andrea Aste, Italia, 2013, 30’, col., v.o. ore 21.00 MOSTRA CONCORSO Le monde nous appartient/ The World Belongs to Us di Stephan Streker, Belgio 2012, 88’, col., v.o. sott. it. ore 22.45 ANTEPRIMA Blancanieves di Pablo Berger, Spagna 2012, 104’, bn, v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 16.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/ La talpa ep. 4 How It All Fits Together, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/ La talpa ep. 5 Tinker Tailor, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO Notre corps est une arme – Prisons/ Our Body Is a Weapon – Prisons di Clarisse Hahn, Francia 2012, 12’, col., v.o. sott. it.

ore 18.15 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Yemei hazohar/ Doll – Why Did You Dance Naked? di Zohar Wagner, Israele 2012, 58’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Nach Wriezen/Beyond Wriezen di Daniel Abma, Germania 2012, 88’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Lycka till och ta hand om varandra/ Good Luck. And Take Care of Each Other di Jens Sjögren, Svezia 2012, 100’, col., v.o. sott. it.

Giovedì 14 marzo Auditorium

ore 9.30 ALEC GUINNESS The Horse’s Mouth/ La bocca della verità di Ronald Neame, Gran Bretagna 1958, 97’, bn, v.o. sott. it. ore 11.15 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Een bizarre samenloop van omstandigheden/ A Curious Conjunction of Coincidences di Joost Reijmers, Olanda 2011, 9’, col., v.o. sott. it. ore 11.25 CANTIERE EUROPA Crulic, Drumul spre dincolo/ Crulic, la strada per l’aldilà di Anca Damian, Romania • Polonia 2011, 73’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 FALSO D’AUTORE M. Klein/Mr. Klein? di Joseph Losey, Francia • Italia 1976, 123’, col., v.o. sott. it. ore 17.15 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Alto Sauce di Fernando Pomares, Spagna 2011, 18’, col., v.o. sott. it. ore 17.35 ROBERT GUÉDIGUIAN Dernier été Francia 1981, 85’, col., v.o. sott. it.

ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Der Mond ist ein schöner Ort/ The Moon Is a Wonderful Place to Live di Viktoria Gurtovaj, Anne Mashlanka, Germania 2011, 14’, col., v.o. sott. it. ore 20.45 MOSTRA CONCORSO Mobile Home di François Pirot, Belgio • Lussemburgo • Francia 2012, 95’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN La ville est tranquille/La ville est tranquille – La città è tranquilla Francia 2000, 133’, col., v.o. sott. it. ore 00.45 ALEC GUINNESS The Prisoner/Il prigioniero di Peter Glenville, Gran Bretagna 1955, 95’, bn, v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 16.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 6 Smiley Sets a Trap, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE 5 Times di Simeon Sokerov, Bulgaria 2009, 9’ 40”, col., v.o. sott. it. ore 17.10 CANTIERE EUROPA Iceland: Year Zero di Sigurður Hallmar Magnússon, Islanda • Francia • Rep. Ceca 2012, 52’, col., v.o. sott. it. ore 18.15 VISTI DA VICINO Poslednata lineika na Sofia/ Sofia’s Last Ambulance di Ilian Metev, Germania • Bulgaria • Croazia 2012, 75’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Dit is hoe een land ontstond/ This Is How a Country Became di Hark’oh Wubs, Olanda 2012, 25’, col., v.o. sott. it. ore 21.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA INTERNAZIONALE Fedele alla linea di Germano Maccioni, Italia 2013, 74’, col., v.o. sott. ingl.


BERGAMO

FILM MEET ING EDIZIONE 3 1

FOTOGRAMMI

E R A G U I C S A AD M IGINALI DEL FIL

EGNI OR IS D I E D A R T S REA ASTE O D M N A I D A T IS IM L ALCH 0) (ITALIA 2013 3 I

I

I

ONDIALE ANTEPRIMA M EETING 2013 M M IL F O M A G A BER

BERGAMO

SALA

ALLA PORTA

S. AGOSTINO DALL 8 AL 30 MARZO 2013 I

INGRESSO LIBERO

Sabato 9 marzo 2013 Auditorium

ore 15.00 ROBERT GUÉDIGUIAN Marius et Jeannette/ Marius e Jeannette Francia 1997, 105’, col., v.o. sott. it. ore 17.15 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Dos au mur/Back Against the Wall di Miklòs Keleti, Belgio 2011, 14’, col., v.o. sott. it. ore 17.30 CANTIERE EUROPA Äta sova dö/Eat Sleep Die di Gabriela Pichler, Svezia 2012, 103’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Jacco’s Film di Daan Bakker, Olanda 2010,17’, col., v.o. sott. it. ore 20.50 MOSTRA CONCORSO Rock ba’kasba/Rock the Casbah di Yariv Horowitz, Israele • Francia 2012, 93’, col., v.o. sott. it. ore 22.45 ANTEPRIMA Holy Motors di Léos Carax, Francia 2012, 115’, v.o. sott. it. ore 00.30 FALSO D’AUTORE Zelig di Woody Allen, USA 1983, 79’, bn • col., v.o. sott. it.

Domenica 10 marzo 2013 Auditorium

ore 9.30 ALEC GUINNESS The Lavender Hill Mob/ L’incredibile avventura di Mr. Holland di Charles Crichton, Gran Bretagna 1951, 81’, bn, v.o. sott. it. ore 11.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Graffitiger di Libor Pixa, Repubblica Ceca 2010, 10’, col., senza dialoghi ore 11.10 ROBERT GUÉDIGUIAN Dieu vomit les tièdes Francia 1991, 100’, col., v.o. sott. it.

ore 14.45 FALSO D’AUTORE Vertigo/La donna che visse due volte di Alfred Hitchcock, USA 1958, 128’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Sivussa/Murky Papers di Heta Jokinen, Finlandia 2011, 8’, col., senza dialoghi ore 17.10 CANTIERE EUROPA Adikos kosmos/Unfair World di Filippos Tsitos, Grecia • Germania 2011, 118’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 ANTEPRIMA Kali, o Pequeno Vampiro/ Kali, the Little Vampire di Regina Pessoa, Portogallo • Francia • Canada • Svizzera 2012, 9’, v.o. sott. it. ore 20.40 MOSTRA CONCORSO Lycka till och ta hand om varandra/ Good Luck. And Take Care of Each Other di Jens Sjögren, Svezia 2012, 100’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Marie-Jo et ses deux amours/ Marie-Jo e i suoi 2 amori Francia 2002, 124’, col., v.o. sott. it. ore 00.30 ALEC GUINNESS The Man in the White Suit/ Lo scandalo del vestito di Alexander Mackendrick, Gran Bretagna 1951, 85’, bn, v.o. sott. it.

Lunedi 11 marzo 2013 Auditorium

ore 9.30 ALEC GUINNESS Barnacle Bill/Il capitano soffre il mare di Charles Frend, Gran Bretagna 1957, 87’, bn, v.o. sott. it. ore 11.15 ROBERT GUÉDIGUIAN Ki lo sa? Francia 1985, 90’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 FALSO D’AUTORE Blind Date/ L’inchiesta dell’ispettore Morgan di Joseph Losey, Gran Bretagna 1959, 95’, bn, v.o. sott. it.

ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN À la vie, à la mort! Francia 1995, 108’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Eighty Eight di Josh Bamford, Seb Feehan, Gran Bretagna 2011, 11’, col., v.o. sott. it. ore 20.40 MOSTRA CONCORSO Schuld sind immer die Anderen/ Shifting the Blame di Lars-Gunnar Lotz, Germania, 2012, 93’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ANTEPRIMA ITALIANA L’uomo che corre di Andrea Zambelli, Italia 2012, 59’, col., v.o. sott. ingl.

Cinema San Marco

ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 1 Return to the Circus, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA A l’oeuvre/At Work di Maxime Coton, Francia • Belgio 2012, 45’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO König des Comics/King of Comics di Rosa von Praunheim, Germania 2012, 78’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Rock ba’kasba/Rock the Casbah di Yariv Horowitz, Israele • Francia 2012, 93’, col., v.o. sott. it.

Cinema Capitol

ore 9.15 KINO CLUB L’homme qui plantait des arbres/ The Man Who Planted Trees di Frédéric Back, Canada 1987, 30’, col., animazione, versione italiana ore 9.45 KINO CLUB Caterina e il magico incontro/ Katherine and the Magic Experience di Loris Mora, Italia 2012, 27’, col., animazione, v.o.

ore 11.00 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Strappi di AA.VV., Italia 2012, 5’ 10’’, col., senza dialoghi, animazione ore 11.05 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Viaggio marino spaziale poetico ambientale di AA.VV., Italia 2012, 2’ 07’’, col., senza dialoghi, animazione ore 11.10 CANTIERE EUROPA – KINO CLUB Drumul spre dincolo/ Crulic, la strada per l’aldilà di Anca Damian, Romania • Polonia 2011, 73’, col., v.o. sott. it.

Martedì 12 marzo Auditorium

ore 9.00 FALSO D’AUTORE The Honey Pot/Masquerade di Joseph L. Mankiewicz, USA 1967, 150’, col., v.o. sott. it. ore 11.45 ALEC GUINNESS The Captain’s Paradise/ Il paradiso del capitano Holland di Anthony Kimmins, Gran Bretagna 1953, 94’, bn, v.o. sott. it. ore 15.00 FALSO D’AUTORE The Man Who Never Was/ L’uomo che non è mai esistito di Ronald Neame, Gran Bretagna 1956, 103’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN L’armée du crime Francia 2009, 139’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Forcine di Ramona Mismetti, Italia 2011, 5’, col., senza dialoghi ore 20.35 MOSTRA CONCORSO Bez wstydu/Shameless di Filip Marczewski, Polonia 2012, 81’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Rouge midi Francia 1985, 110’, col., v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 16.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 2 Tarr Tells His Story, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 3 Smiley Tracks the Mole, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Entre le Bras/Step Up to the Plate di Paul Lacoste, Francia 2011, 90’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO Wiosna, lato, jesień/Spring, Summer, Fall di Piotr Złotorowicz, Polonia 2012, 15’, col., v.o. sott. it. ore 20.45 VISTI DA VICINO Stebuklų laukas/The Field of Magic di Mindaugas Survila, Lituania 2011, 62’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Schuld sind immer die Anderen/ Shifting the Blame di Lars-Gunnar Lotz, Germania, 2012, 93’, col.

Cinema Capitol

ore 9.15 KINO CLUB Heimatland di Loretta Arnold, Andrea Schneider, Marius Portmann, Fabio Friedli, Svizzera 2010, 6’, col., senza dialoghi, animazione ore 9.20 KINO CLUB Zero Zero di Marco Pavone, Italia 2011, 71’, col., animazione, v.o.

Mercoledì 13 marzo Auditorium

ore 9.15 ROBERT GUÉDIGUIAN Le voyage en Arménie Francia 2006, 125’, col., v.o. sott. it.

ore 11.30 ALEC GUINNESS Last Holiday di Henry Cass, Gran Bretagna 1950, 88’, bn, v.o. sott. it. ore 15.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Opowiesci z chlodni/ Frozen Stories di Grzegorz Jaroszuk, Polonia 2011, 26’, col., v.o. sott. it. ore 15.30 CANTIERE EUROPA Terrados/Rooftops di Demian Sabini, Spagna 2012, 76’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN Le promeneur du Champ de Mars/ Le passeggiate al Campo di Marte Francia 2005, 117’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 ANTEPRIMA INTERNAZIONALE L’Alchimista di Andrea Aste, Italia, 2013, 30’, col., v.o. ore 21.00 MOSTRA CONCORSO Le monde nous appartient/ The World Belongs to Us di Stephan Streker, Belgio 2012, 88’, col., v.o. sott. it. ore 22.45 ANTEPRIMA Blancanieves di Pablo Berger, Spagna 2012, 104’, bn, v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 16.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/ La talpa ep. 4 How It All Fits Together, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/ La talpa ep. 5 Tinker Tailor, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO Notre corps est une arme – Prisons/ Our Body Is a Weapon – Prisons di Clarisse Hahn, Francia 2012, 12’, col., v.o. sott. it.

ore 18.15 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Yemei hazohar/ Doll – Why Did You Dance Naked? di Zohar Wagner, Israele 2012, 58’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Nach Wriezen/Beyond Wriezen di Daniel Abma, Germania 2012, 88’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Lycka till och ta hand om varandra/ Good Luck. And Take Care of Each Other di Jens Sjögren, Svezia 2012, 100’, col., v.o. sott. it.

Giovedì 14 marzo Auditorium

ore 9.30 ALEC GUINNESS The Horse’s Mouth/ La bocca della verità di Ronald Neame, Gran Bretagna 1958, 97’, bn, v.o. sott. it. ore 11.15 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Een bizarre samenloop van omstandigheden/ A Curious Conjunction of Coincidences di Joost Reijmers, Olanda 2011, 9’, col., v.o. sott. it. ore 11.25 CANTIERE EUROPA Crulic, Drumul spre dincolo/ Crulic, la strada per l’aldilà di Anca Damian, Romania • Polonia 2011, 73’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 FALSO D’AUTORE M. Klein/Mr. Klein? di Joseph Losey, Francia • Italia 1976, 123’, col., v.o. sott. it. ore 17.15 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Alto Sauce di Fernando Pomares, Spagna 2011, 18’, col., v.o. sott. it. ore 17.35 ROBERT GUÉDIGUIAN Dernier été Francia 1981, 85’, col., v.o. sott. it.

ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Der Mond ist ein schöner Ort/ The Moon Is a Wonderful Place to Live di Viktoria Gurtovaj, Anne Mashlanka, Germania 2011, 14’, col., v.o. sott. it. ore 20.45 MOSTRA CONCORSO Mobile Home di François Pirot, Belgio • Lussemburgo • Francia 2012, 95’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN La ville est tranquille/La ville est tranquille – La città è tranquilla Francia 2000, 133’, col., v.o. sott. it. ore 00.45 ALEC GUINNESS The Prisoner/Il prigioniero di Peter Glenville, Gran Bretagna 1955, 95’, bn, v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 16.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 6 Smiley Sets a Trap, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE 5 Times di Simeon Sokerov, Bulgaria 2009, 9’ 40”, col., v.o. sott. it. ore 17.10 CANTIERE EUROPA Iceland: Year Zero di Sigurður Hallmar Magnússon, Islanda • Francia • Rep. Ceca 2012, 52’, col., v.o. sott. it. ore 18.15 VISTI DA VICINO Poslednata lineika na Sofia/ Sofia’s Last Ambulance di Ilian Metev, Germania • Bulgaria • Croazia 2012, 75’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Dit is hoe een land ontstond/ This Is How a Country Became di Hark’oh Wubs, Olanda 2012, 25’, col., v.o. sott. it. ore 21.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA INTERNAZIONALE Fedele alla linea di Germano Maccioni, Italia 2013, 74’, col., v.o. sott. ingl.


ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Bez wstydu/Shameless di Filip Marczewski, Polonia 2012, 81’, col., v.o. sott. it.

Venerdì 15 marzo Auditorium

ore 9.30 KINO CLUB Seven Minutes in the Warsaw Ghetto di Johan Oettinger, Danimarca, 2012, 7’, bn, senza dialoghi, animazione ore 9.40 KINO CLUB Kuky se vrací/Kooky di Jan Svěrák, Repubblica Ceca 2010, 95’, col., animazione, v.o. sott. it. ore 11.15 ROBERT GUÉDIGUIAN À la place du coeur/ Al posto del cuore Francia 1998, 113’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Small Change di Cathy Brady, Irlanda 2010, 17’, col., v.o. sott. it. ore 15.20 ALEC GUINNESS The Scapegoat/Il capro espiatorio di Robert Hamer, Gran Bretagna • USA 1958, 91’, bn, v.o. sott. it. ore 17.00 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Strappi di AA.VV., Italia 2012, 5’ 10’’, col., senza dialoghi, animazione ore 17.05 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Viaggio marino spaziale poetico ambientale di AA.VV., Italia 2012, 2’ 07’’, col., senza dialoghi, animazione ore 17.10 FALSO D’AUTORE Plein soleil/Delitto in pieno sole di René Clément, Francia • Italia 1960, 118’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Abuelas/Grandmothers di Afarin Eghbal, Gran Bretagna 2011, 10’, col., v.o. sott. it.

ore 20.40 MOSTRA CONCORSO Chaika/Seagull di Miguel Ángel Jiménez, Russia • Georgia • Spagna • Kazakistan 2012, 100’, col., v.o. sott. it. ore 22.45 ROBERT GUÉDIGUIAN À l’attaque! Francia 2000, 90’, col., v.o. sott. it. ore 00.30 FANTAMARATONA Murder by Death/Invito a cena con delitto di Robert Moore, USA 1976, 94’, col., versione italiana ore 02.15 FANTAMARATONA House on Haunted Hill/ La casa dei fantasmi di William Castle, USA 1958, 75’, col., v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 15.00 MOSTRA CONCORSO Le monde nous appartient/ The World Belongs to Us di Stephan Streker, Belgio 2012, 88’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 7 Flushing Out the Mole, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Donauspital SMZ Ost/Danube Hospital di Nikolaus Geyrhalter, Austria 2012, 75’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO Il limite di Rossella Schillaci, Italia 2012, 55’, col., v.o. sott. ingl. ore 21.30 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA La friche/Wasteland di Magali Roucaut, Francia 2012, 45’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Mobile Home di François Pirot, Belgio • Lussemburgo • Francia 2012, 95’, col., v.o. sott. it.

Sabato 16 marzo 2013

Domenica 17 marzo 2013

Auditorium

Auditorium

ore 9.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Mon père est ingénieur Francia 2004, 108’, col., v.o. sott. it. ore 11.15 FALSO D’AUTORE F for Fake/Vérités et mensonges/ F come falso – Verità e menzogne di Orson Welles, Francia • Iran • Germania 1973, 89’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 i 50 anni del Festival Pianistico Dangerous Moonlight di Brian Desmond Hurst, Gran Bretagna 1941, 94’, bn, v.o. sott. it. ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN L’argent fait le bonheur Francia 1993, 91’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 FALSO D’AUTORE The Trouble with Harry/ La congiura degli innocenti di Alfred Hitchcock, USA 1955, 99’, col., v.o. sott. it. ore 22.15 PREMIAZIONE ore 22.30 CANTIERE EUROPA L’exercice de l’État/ L’esercizio dello Stato – Il Ministro di Pierre Schöller, Francia • Belgio 2011, 115’, col., v.o. sott. it. ore 00.30 FALSO D’AUTORE Monsieur/Intrigo a Parigi di Jean-Paul Le Chanois, Francia 1964, 105’, bn, v.o. sott. it.

ore 9.15 ALEC GUINNESS The Card/Asso pigliatutto di Ronald Neame, Gran Bretagna 1952, 91’, bn, v.o. sott. it. ore 11.00 ROBERT GUÉDIGUIAN Lady Jane Francia 2008, 104’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 ALEC GUINNESS To Paris with Love/ Due inglesi a Parigi di Robert Hamer, Gran Bretagna 1955, 78’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 BFM inaugura BERGAMO JAZZ Performance di Dan Kinzelman Pylon ore 17.45 Sweet Smell of Success/ Piombo rovente di Alexander Mackendrick, USA 1957, 96’, bn, v.o. sott. it. ore 20.30 FALSO D’AUTORE Man’s Favorite Sport?/ Lo sport preferito dall’uomo di Howard Hawks, USA 1964, 120’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Le neiges du Kilimandjaro/ Le nevi del Kilimangiaro Francia 2011, 107’, col., v.o. sott. it.

Con il patrocinio e il contributo di

Media Partner

Partner Tecnico

Collaborazioni

cineforum CINETECA GRIFFITH

Sponsor

Partner

Partner Bookshop Le attività collaterali alla manifestazione sono sostenute da

Mobile Version

Cinema San Marco

ore 9.15 MOSTRA CONCORSO Chaika/Seagull di Miguel Ángel Jiménez, Russia • Georgia • Spagna • Kazakistan 2012, 100’, col., v.o. sott. it. ore 11.15 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Materia oscura di Massimo D’Anolfi, Martina Parenti, Italia 2013, 80’, bn • col., v.o. sott. ingl.

Main Sponsor

Associazione LiBer:

a bergamo sul sentierone

libreria arnoldi dal 1913

49aaafc924214

Bergamo Film Meeting

AUDITORIUM DI PIAZZA LIBERTÀ . CINEMA SAN MARCO . CINEMA CAPITOL . SALA ALLA PORTA S. AGOSTINO


ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Bez wstydu/Shameless di Filip Marczewski, Polonia 2012, 81’, col., v.o. sott. it.

Venerdì 15 marzo Auditorium

ore 9.30 KINO CLUB Seven Minutes in the Warsaw Ghetto di Johan Oettinger, Danimarca, 2012, 7’, bn, senza dialoghi, animazione ore 9.40 KINO CLUB Kuky se vrací/Kooky di Jan Svěrák, Repubblica Ceca 2010, 95’, col., animazione, v.o. sott. it. ore 11.15 ROBERT GUÉDIGUIAN À la place du coeur/ Al posto del cuore Francia 1998, 113’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Small Change di Cathy Brady, Irlanda 2010, 17’, col., v.o. sott. it. ore 15.20 ALEC GUINNESS The Scapegoat/Il capro espiatorio di Robert Hamer, Gran Bretagna • USA 1958, 91’, bn, v.o. sott. it. ore 17.00 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Strappi di AA.VV., Italia 2012, 5’ 10’’, col., senza dialoghi, animazione ore 17.05 KINO CLUB - Cartoni animati in... corsia Viaggio marino spaziale poetico ambientale di AA.VV., Italia 2012, 2’ 07’’, col., senza dialoghi, animazione ore 17.10 FALSO D’AUTORE Plein soleil/Delitto in pieno sole di René Clément, Francia • Italia 1960, 118’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 CANTIERE EUROPA: CILECT PRIZE Abuelas/Grandmothers di Afarin Eghbal, Gran Bretagna 2011, 10’, col., v.o. sott. it.

ore 20.40 MOSTRA CONCORSO Chaika/Seagull di Miguel Ángel Jiménez, Russia • Georgia • Spagna • Kazakistan 2012, 100’, col., v.o. sott. it. ore 22.45 ROBERT GUÉDIGUIAN À l’attaque! Francia 2000, 90’, col., v.o. sott. it. ore 00.30 FANTAMARATONA Murder by Death/Invito a cena con delitto di Robert Moore, USA 1976, 94’, col., versione italiana ore 02.15 FANTAMARATONA House on Haunted Hill/ La casa dei fantasmi di William Castle, USA 1958, 75’, col., v.o. sott. it.

Cinema San Marco

ore 15.00 MOSTRA CONCORSO Le monde nous appartient/ The World Belongs to Us di Stephan Streker, Belgio 2012, 88’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 ALEC GUINNESS Tinker Tailor Soldier Spy/La talpa ep. 7 Flushing Out the Mole, di John Irvin, Gran Bretagna 1979, 45’, col., v.o. sott. it. ore 18.00 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Donauspital SMZ Ost/Danube Hospital di Nikolaus Geyrhalter, Austria 2012, 75’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 VISTI DA VICINO Il limite di Rossella Schillaci, Italia 2012, 55’, col., v.o. sott. ingl. ore 21.30 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA La friche/Wasteland di Magali Roucaut, Francia 2012, 45’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 MOSTRA CONCORSO Mobile Home di François Pirot, Belgio • Lussemburgo • Francia 2012, 95’, col., v.o. sott. it.

Sabato 16 marzo 2013

Domenica 17 marzo 2013

Auditorium

Auditorium

ore 9.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Mon père est ingénieur Francia 2004, 108’, col., v.o. sott. it. ore 11.15 FALSO D’AUTORE F for Fake/Vérités et mensonges/ F come falso – Verità e menzogne di Orson Welles, Francia • Iran • Germania 1973, 89’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 i 50 anni del Festival Pianistico Dangerous Moonlight di Brian Desmond Hurst, Gran Bretagna 1941, 94’, bn, v.o. sott. it. ore 17.00 ROBERT GUÉDIGUIAN L’argent fait le bonheur Francia 1993, 91’, col., v.o. sott. it. ore 20.30 FALSO D’AUTORE The Trouble with Harry/ La congiura degli innocenti di Alfred Hitchcock, USA 1955, 99’, col., v.o. sott. it. ore 22.15 PREMIAZIONE ore 22.30 CANTIERE EUROPA L’exercice de l’État/ L’esercizio dello Stato – Il Ministro di Pierre Schöller, Francia • Belgio 2011, 115’, col., v.o. sott. it. ore 00.30 FALSO D’AUTORE Monsieur/Intrigo a Parigi di Jean-Paul Le Chanois, Francia 1964, 105’, bn, v.o. sott. it.

ore 9.15 ALEC GUINNESS The Card/Asso pigliatutto di Ronald Neame, Gran Bretagna 1952, 91’, bn, v.o. sott. it. ore 11.00 ROBERT GUÉDIGUIAN Lady Jane Francia 2008, 104’, col., v.o. sott. it. ore 15.00 ALEC GUINNESS To Paris with Love/ Due inglesi a Parigi di Robert Hamer, Gran Bretagna 1955, 78’, col., v.o. sott. it. ore 17.00 BFM inaugura BERGAMO JAZZ Performance di Dan Kinzelman Pylon ore 17.45 Sweet Smell of Success/ Piombo rovente di Alexander Mackendrick, USA 1957, 96’, bn, v.o. sott. it. ore 20.30 FALSO D’AUTORE Man’s Favorite Sport?/ Lo sport preferito dall’uomo di Howard Hawks, USA 1964, 120’, col., v.o. sott. it. ore 22.30 ROBERT GUÉDIGUIAN Le neiges du Kilimandjaro/ Le nevi del Kilimangiaro Francia 2011, 107’, col., v.o. sott. it.

Con il patrocinio e il contributo di

Media Partner

Partner Tecnico

Collaborazioni

cineforum CINETECA GRIFFITH

Sponsor

Partner

Partner Bookshop Le attività collaterali alla manifestazione sono sostenute da

Mobile Version

Cinema San Marco

ore 9.15 MOSTRA CONCORSO Chaika/Seagull di Miguel Ángel Jiménez, Russia • Georgia • Spagna • Kazakistan 2012, 100’, col., v.o. sott. it. ore 11.15 VISTI DA VICINO ANTEPRIMA ITALIANA Materia oscura di Massimo D’Anolfi, Martina Parenti, Italia 2013, 80’, bn • col., v.o. sott. ingl.

Main Sponsor

Associazione LiBer:

a bergamo sul sentierone

libreria arnoldi dal 1913

49aaafc924214

Bergamo Film Meeting

AUDITORIUM DI PIAZZA LIBERTÀ . CINEMA SAN MARCO . CINEMA CAPITOL . SALA ALLA PORTA S. AGOSTINO

Bergamo Film Meeting  

Bergamo Film Meeting 31 - 2013

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you