Page 1

17. FEB. 2006 1 8 : 4 1

PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE ORDINARIO DI MILANO

Proc. 11.23694101R.G.N.R

.,

.

Verbale di interrogatorio di persona sottoposta ad indagini , ,

.

.

.

.

.

. .,

' '

..

.

-

11 giorno 18 luglio 2004 alle ore 14.45, in Milano Paiazm di Giustizia, 4 O , stanza h . ~ ~ , a v a r i t i ' , ' ai Pubblici Ministeridott. Fabio De Pasquale 6 dott. Alfredo Robledo, i quali, dando .-, . . .. ,-.. .o prelinuiiannente atto della sussistenza di una conringeiire indisponibilità di strumehti di , , riproduzione e di ausiliari tecnici, dispongono che il preselite verbale sia redatto iii fonna ' riassuntiva, con l'assistenza dell'operatore giudizjario B2 Tania Guadagni e alla presenza del Mar. Anchora Giovarmi ,

è coinparsa la persona sottoposta ad iiidagiiii:

MILLS David Mackenzie Donald che, invitar0 a dichiarare le proprie generaliti e quanto altro valga ad identificarlo, con l'ammoiiizione delle conseguenze alle quali si espone clii si rifiuta di darle o le da' false, risponde: generalith: MILLS David Mackennie Donald nato il 31 rnag 1944 a Oxted (Grari Bretagna) - pseudonimo/soprannome: nessuno; . - nnzionalitP:britamiica; - residenza anagrafica: Raveley Street 16Londra dimora:come sopra; .,,-. . - professione/occupazione C luogo in cui esercita attivita lavorativa: stato civile e condizioni di vita individuale/familiare/sociale: - titolo di studio: :. - beni patrimoniali: - se è sottoposto ad altri processi penali: no - se ha riportntu condanne nello Stato e10 all'estero: no se esercita o ha esercitato ufficio servizipubblici o di pubblica necessità: no; - se ricopre o ha ricopetto cariche pubbliche: no;

-

.

-

-

Invitato ad esercitare la fncoltà di iionihare un difensore di fiducia, per il caso che non vi abbia gifi proweduto o che intenda nominarne un aihb diclliara di essere difeso dal19Aw.Federico CECCONI del Foro di Milano; Si da atto che b presente quale difensore deHa persona sottoposta alle indagini l'Avv. Federico


P-

NR 598-P.

A

17. FEB. 2006 1 8 : 4 2

2

PROCURA DELLA REPUBBLICA PRTASO IL TRIRIINALG DI L'lll,AXO

La sopraindicata persona sottoposta alle indagini iiivitata a dicliiarare o eleggere domicilio a iiorma. . dell'art. 161 comrni 1 e 2 C.P.P. con avviso clie deve comunicare ogni iiiutamento del don~icilio dichiarato o eletto per le norificazioni e che in caso di nlalxanza di tale coiiiunicazione, di rifiuto di dichiarare o di eleggere il domicilio le notificazioni. vemaniio eseguire mediante consegna al ...:<<...,. . , , .. difensore. dichiara: .

.... ,. ...

.,

.

confermo l'elezione di domicilio presso l ; $ & ~ ~ è @ e r i c o ~ e c c o n con i , s t u d i o ' k ~ i l a n o via , ,,, . . . Montenapoleone n.8 . :.... : .. ... , . . _,_.. m.

.

:

.

'.

I1 Pubblico Ministero contesta denagliatame~~~~llap~rsona~onoposta~alle .., . . . .. , indagini i.'fa~idi cui . ali'invito a comparire, rendendogli nori gli :&menti di prova relativi alla sussistega del fatti . . inedesimi (e le relative fonti), in particolare: ~,

., -.. ...,

'

,

,

. :

.

.

..

o Audisioili effettuate dal SFO in sede ro.gat0iiai.g in'$àiticblqe T. h4aynard. j.-8eardsley. . , , .., o Saukhani: . . . . .., . o ~ocumentazioneacquisita presso la b a i ~ à ' ~ u i i q Mahon & di.lindra:

.

-. .

o Documentazione trasmessa dalle ~ u t 6 6 t g : d i ' ~ u e r n s e ~ ; o Docuilentazione acquisita presso ~ a w l i n s o n& Hunter;

a

..

Documentazione scquisita presso la Banca Canrrade di Zurigo:

o Docutnenuizione acquisita presso la Fintcr Bailk & Trust di'Nassau Baliaiiias; o A~idizionieffettuate dal MPC di Berna: , o Documenti e audizioni nel proqedimento li: 735196 quindi lo invita ad esporre quanto ri~ieneutile a sua difesa con avviso: .,

Clie le sue dichiarazioni potraiino csserc semprc"uti.l.izzatenei suoi confronti.. 6) Che ha facoltà di non rispondere alle domande. C) Clie il proccdirnento seguira coiiiunque il suo corso. aiiche 5e egli si nvvartA dclla focolrb'di iioii i'ispondere. D) Ciic se debidera di reiidere dicliiarazioni. egli iioii.potr3~esscreciiianiaro'ad assuiiicic in.vesfc di iesiiiiione relarivaiiiente ai fani che concernoiio la Sua personale respoiisnbilira. E) Che se rendcrh dichiarazioni i u fatti che conceriioiio (o che conccnioiio unche) la rispoiisabiiiii di altri, assuniera. o poha assuinere. la veste di tesriiiione - enclusivumeiite riguardo a tal1 fnni recoiido le regoic n con le xaranzie clie si precisano ai punti qegucnti: .. E.1) Dichiararioni su fmi che concemono la rcseonsabili18di altri. ma ciie sono intimamente connessi con i fani che concemono la res~onsabiiitàsua ~ r o ~ r i a . Se i fani che concemono la responrabilit2i di altri riguardano coiniputati nei niedesimo reato a lui contestato. ovv~roriguardano imputati che pur con condone indipendenti dalla sua avrcbbero dcrenninrrto l'evento del medesimo reato a lui contesraio, egli potrA~~ssumere la veste di testimone solfanro dopo dhr /in! sii01 confionii A)

-

-

-

-

sarir stata pronunziata sentenza irrcvocabilk~iproscioglimcnto, di condanna o di applicazione della pena. Tunavia. se per il reato s lui contestato sai&.$atapronlinciara in giudizio sentenza di condanna nei suoi confronti, egli non potri essere obbligato a depone srii farti posti a base di tale condanna. se nelle varie Fasi del relativo procedimento egli avrhnegato la bf&ri&responsabilit&. In ogni caso, le deposizioni chc saranno state da lui rese nella ruddcrts veste di restimone .non p~unnnoessere utilizzale conrro di lui neanche nel procedimento di revisione o nei giudizi civili' 6 amininlsuativi ripuardanri gli stessi fani. E.3) &hiarnzi _ P ' u na d * s . e w detercsentanomioati colleeamenri con i fani chc concernono Isreseonsnbilit8 sua dto~ria.'


--- -

NR.

A

17. FEB. 2006 1 8 : 4 1

598

P.

3

~ R o C U R ADELLA REPUBBLICA I'KLBEO II.TUIPI!NALT. DI hllLANO

l I

egli porrh .saiilprc. assuiiiere la vesrc di testinioiie. anche priiiia che venpa definito il procedimento rclarivo a\ reato a lui contestato. Tuttavia. egli non potiii esscre obbligato a deporre sui fani che concemano ia propria . responsabiiicb In ordine al rearo per cui si procede o si proceduro nei suoi coiifionti. In ogni caso, le deposizioni che saral~nostate da lui rese nella suddetta veste di testimone non potraiino essere utilizzate contro di lui nel procediiiieiito a suo carica. nel proccdiinento di revisione e nei giudizi civili o amministrativi rigriardanti gli stessi fani. Si precisa clie il. colltga~nenlo specifico di cui all'an. 197-bis coinrna 2 C.P.P. . sussiste: .. . E.2.a) ira due reati. uno dei quali $ia sraro coininessa ,pFr eseguire o occultare I'airro: E.2.b) tra due reari coininessi l'uno in occasione dellisitra; E.2.c) ira due reati. uno dei quali siastato comrnesro..$er coiisegulre o assicurare il profitto, il prem, il prodono o . .. I'irnpunirl dell'altro; ..E.2.d) ira due reati clie sono srari coininessi da piB pefsone in danno reciproco le une delle altre; E.2.e) tra due reati rclaiivamenre ai quali la prova deli' . . uno (o di una sua circostanza) influisce sulla prova dell'alito (o di una sua circosranza). , . E.3) Dichiarazion'I su f a i clie conmono esclulivai&nte la res~onrabilitlldi altri. scnza alcun collenamenio con i fani che concernono la res~onsabilit8sup ~rooria,-' Se i fatti che concernoiio la responsabiliti dl.&lirinon presentano alcun particolare collecanienro con i fatti che concernono la sua responsnbilitb.. egli assumeri seir1pr.e la veste di testimone, secondo le resole generali in rnatcria.".

Lo stesso dichiara: iiitendo risponder%

-I

.. .

. ,

::,

Domanda: In quali circostanze'e per quali propositi sono state costituite due stmtture di trust nelle quali i beiieficiari erano Marina Btrlusconi e Piei' Silvio Rerluscoi~7 Risposta: lo sono entrato i11 contatto con il iruppo Piiiinvest a metà degli anni '80. La prima persona con cui 110 avuto rapporti OstaBMassimo Berruti. Lui era stato ufficiale della Guardia di Finanza e aveva avuto coiitatti coli lo studio Carnelutti di Milano perché aveva effettuato delle attivitadi polizia giudiziaria che riguarda\raiio un cliente di Cainelutti. Tempo dopo Mnriiio Bastiailini ini disse clia Berruti voleva un coiitatto coli nie per delle consulenze fiscali di tipo iiitei-riazioiiale e i11 pai-ticolare percht volevano creare delle società doiniciliate a .

.

' lo incontrai Beriuci c coiaiiicianiino a fare'deile attività iiisieine che riguardavano la Finiiivest. Veiulero costituite delle socielà e mi ricordo c.hs ia yriina fu Rete Italia Liiiiited che era uiia societk di diritto Liitnniiico. Dopo questi pi-imi incoiicri il rappoiio si 6 allargato con altri dirigenti del Gruppo e ho conosciuto Messina, Gironi. Foscale.ed altri. L'iiicoiitro più importante in questa fase t stato .quello con Livio Gironi. lo sapevo che Gironi era diretta~ilenrelepato'a Silvio Berlusconi e clie era I'iiomo chc amniinistrava il patriinonio personale. Ho avuto confermedi questo fatto in un iiicontro che per me b importante perche avveiiuto in quella che credo fosse-lh.casadi Berlusconi a Milano all'epoca. lo ricordo che era una viila con un bellissirrio giardino e una biblioteca a due piani, in legno, con uii

occasione che Gironi ini disse.che bisognava fare un'operazione che riguardava il .. patrimonio privato della famiglia Berlusconi. lo ricordo che lo scopo fondamentale era destinare una parte del patrimonio privato di Silvio Berlusconi ai figli del suo primo rnatrìmoni6:e mi si chiedeva di trovarauna struttura legale a loro tutela a questo fine. L'idea ern di costruire due veicoli societari che dovevano fare trading sui diritti

,

..

. .

i . ' . :. "

/:

,

.

,

,C,

T' -+' -,

00Slf0


-

NR. 5 9 8 ~ 4-.

.

~ R O C U R ADELLA REPUBBLICA PRESI0 I L T R I D U ~ A L EDI LIILAND

e quindi ottenere dei profitti e si voleva che questi profitti fossero destin%i a bejeficiodi , . Variila . ... . , Berlusconi e Pier Silvio Berlusconi. Si voleva che questa struttura legale rimanesse.- riservata. ,& .. . . .Chiaramente in base alla mia esperienza e allamia pratica professionale- Lo,stnjmento owio e r i . .., - . ,. - .. . . .,,:. - :. quello del Trust. .. .: . Tenipo dopo io vidi Vanoni a Londra, clie io'sapevo perfettaniente essere la persona di fiducia della famiglia Berlusconi e che era I'uiiico che trattava direttainente affari della famiglia, e gli dissi del inodo i11cui a mio avviso. sulla base delle indicazioni fornitemi da Gi,roiii. doveGa.Ps&~e,ivilu~~ata. ;, . ., .. l'idea e gli consegnai il docuniento che voi mi mostrate e che reca c o h e intestazioiie " P r o i o , ~ t d . , . . Holding SII-uciure". ., ., .. . L

.

,

::

, l

-,

,..i

..

Domanda: Chi ha scritto il documento e chi le ha dato le indicazioni per scri"ae'quesio', .. documento?

,

.

.

:. .

.,

.

.-

... ;.. .;. . . "...,;:

,

, ,

Risposta: Il docun~ento1'110 scritto io. Le indicazioni di fondo,cio&la sostanza, erano':q4el1e c h h~o .. ., .. deno prima e che mi ha dato direttamente Gi,roni.Anche alcuiie indicazioni di dettaglio, intendo :. , dite quelle menzionate al punto n.8del documento, mi sono state date da Gifoni: fu. lui clie'mi disse . . ,:-: che la cosa doveva rimanere assolutamente riservata e che quindi era necessario tenerlo in una , , banca: fuori dal territorio italiano. Fu sempre Gironi a dirmi che sarebbe stato il caso di prevedere una procura a favore di Carlo Bernasconi che io sapevo essere la persona operativa nel trading dei diritti. Fu sempre Gironi a sotrolii~eareclie i figli di Berlusconi serebbero stati i beiieficiari, mala gestione ' pratica della struttura doveva essere seinpre Soggetta al consenso di ~ i l v i oBerlusconi, clie nel documenro "Proposed Holding Strutture " viene denominato "X". ,

'

Domanda: Quali sono stati gli sviluppi dell'operazione?

.

. ..

.

~..

I.,

.

,

,

Risposta: Io Conle 110 detto priiiia Iio consegnato il docuinento denoiiiinato ..Pi'opo.~edHoldir7: Siruchrre " a Vaiioni a Londra. Nel docuiilento "Proposcd Holding S I I ~ I I C "~ Ic°C I I ~uii~ punto~.n.5 , clic, serve chiaron~eilrea spiegare i11illodo semplice cosa sia uii Trust e come funziona. questa . , . . ., . . iiiforiiiazione,era necessaria perclie ~erlusconiconiprendesse anche l'aspetto legale del quale si stava parlando. Ov\riamente nella famiglia Berlusconi Iiarino fatto le loro valutazioiii e Vaiioni ini ha riferitoche si , potevaiio fare questi atti per6 con alcune ii~odi.ficazioni. Prima di tutto il docuinento non sarebbe stato firmato da Silvio Berlusconi ma dai due figli clie ;osi avrebbero assunto il doppio ruolo di costituente (:'se(tlorV)e di beneficiario . ,. Inoltre si voleva legare la possibili!& di compiere arti di disposizioiie i l Eoiisenso iii alciihe perSPna.. ,, . : . . " di fiducia di Silvio Berlusconi, intendo dire.Gironi, ... Foscale e Confalonieri , . che rappresentavano la, . , .... . .<.. ..., ...' < : volontà di Berlusconi. , ,

,

. ...

'

.. .

Domanda: Chi erano dunque i beneficitiri eeoriomioi di Century One e Universal One? Risposta: I beneficiari economici delle sogiei'h~ccente Timor erano rispenivarnente ~ a r i n ' ea Pier Silvio Berluscoai, come è scritto chiarame& nella "Propased,HoIding Sfrirclure , . ". I. iiuavi . , nomi Century One e Universal Ona, ci sono hati Guggeriti da persone della Fininvest, a memoria C h d i a Camaggi. perché si volevano dei nomi che avessero a che fare con il mondo, del. cinema. . . . .

.

..

.

,-

.

'

. . ,,


NR. 598

A

1 1 7 . FEB. 2006 1 8 : 4 2

PROCURA DELLA REPUBBLICA

P. 5

Foglio n.S

F R L S O I\. TRIBl:S.\I.E DI MILAHO

.'I

Domanda: Quali documenti attestano lariconducibilità delle due societi a Marina e Pier Silvio Berlusconi? ,.. . .

.

...

.

Si da atto che viene esibito un grafico concerne(@due caiene dl controllo relative alle socieia Univercal One e Century One, il documento in alto a destra reca-1:annotaiione: .. .. "ben:eS.B." :.i'... . . . : .\

,

,

Risposta: Per mé il docuiriento fondamen?&(dlim&e .;.,,P.. . quella incestato "Pio]>osedHoldiilg Sir.ucnri.e " che contiene un progetto che sl.k'effettivamente realizzato anche se poi la gestione è stata semplificata. lntcndo dire che a u11 ce&'.$~ito si .è deciso di non immettere formalintnte i due veicoli operativi Century One e universdQrie -in un,Fondo del Trust (Tnist.Fund). E' chiaro che si C trattato di una dccision&?&portante, ma io non so direcon precisione chi delle persone legate a Berlusconi mi abbia comiib$ato clie si voleva semplificare la gestione dei due veicoli. Coine spesso accadeva le decisionl..ini venivano comunicate da Giorgio Vanoiii che fin dall'inizio mi era stato accreditato da ~iron?$omela persone autorizzata ad operare per loro e che nel corso degli aimi avevo visto che effet$<+iiente operava in modo preciso ed efficiente per ls. famiglia. Tanto per fare un esempio quando io gli ho dato i contratti da far firmare, a Marina e Pier Silvio Berlusconi mi sono tornati debitameifb fiimatg I1 grafico che ini mostrate è stato redatto d a ~ i n y Maynard a e sicurarnelite t stato dettato da iiie. Sono sicuro di averlo dettato io perche Taiiy:k+Jaynard da sola non poteva avere tutte le , , iilfonnazioni. Il grafico risale all'cpoca in cui c'erano giB dei nup\,i.t~steescioè. rispettivamente, Rosedew per Century One e Zirconium per Uiiiversal0ne;quiiidi b posteriore al giugno 1991, o intorno a quella ,..... ... . data. Dal g~aficosi evideilzia che le azioni di ~ e n t u r yOne e di Univeisol One ricadevano legalmente nei . , due Tiust. . . Mi rendo cuiiio clie poi la cosa C stata seiiiplificata in i i i i modo i~>olto drostico. iiel seiiso che dall'apenura dei conri bancari in poi. il controllo effettivo sulle due società è stato esercirato direttaiiienre attraverso i l legaine tiduciaria! con Del Bue. Del Bue ha sempre agito sui coiiti bancnri'delle socierà che io avevo fatto aprire su richiesta di Vanoni, e negli anni mi risulta clie ha seriipfe'operaro. in perfetto'accordo con la l'a~~iiglia Beilusconi. , . ,. Voglio dire nel modo più netto possibile che tioli avevo nessuna inròriilazioiie sulla gestione dei conti e sono rimasto inipressionato a constafaie'clie sui conti svizzeri presso la BSI sono stati effettuati ingentissimi prelevainenti in coi~tanti. , ,

-

i . .

,

.

Domanda: Ma lei è a conoscenza di acco.r$i.iniervenuti con Del Bue e la famiglia Berlusconi? ,.,! ,

< .

'

Risposta: Mi risulta che Del Bue avesse uiia struttura fiduciaria a Lugano e in base alla inia pratica professionale & rnolto frequente che ci sianokiei mandaci fiduciari in questi casi. Io non li ho iriai . . visti ma davo per scontato che ci fosse questa~situazione.

".:.,,.../i]

Domanda: Le consrano stretti rapporti tr&ael Bue e la farnielia Berlusconi? ..

n

,


A

I.11. FEB. 2006 1 8 : 4 2

.-

NR. 598

P. 6

Y

PROCURA DELLA REPUBBLICA l'FESSO IbTRIBUN4LE DI >!ILANO

Risposta: Se posso usare uii'iiuiiiagine: DelBue, tra le persone che ruotavano intorno alla faiiliglia Berlusconi, era certamente nella cerchia più intenia. Voglio dire che era tra le persone che aveva un rapporto diretto e personale con la famiglia. Mi sembra significativo che sui conti bancari delle società Century One e Universai One avesse.,.un diretto controllo e, devo constatare oggi. poteri di disposizione assoluti. I

.

Domanda: Le constano dei farti da cui si possa dedurre questa dimestichezza?

I

-1

Il

Il

. i i

'

Risposta: In generale per ine nei rapporti con Vanoni e con tutte le altre persone della Fininvest questa fanliliarità 6 seinpre stato un fano ov'yio. Io non ho incontrato molte volte Del Bue. Ricordo che una volta, dopo la perquisione del 1996 è venuto a trovarmi da Withers e in quell'occas~oneera accompagnato dali'avvocato Acampora, che in quel momento coordinava l'attività di tu& gli awocati della Fiiiinvest nel procedirnei~todi cd. ".ludiciol Revie\i>", ci06 l'appello contro la perquisizione presso Edsaco. Io ho visto in quel periodo l'avvocato Acampora in uii'alna occasioik pochi giorni dopo, accompagnato da Marina Berlusconi. E' possibile che questi contatti di cui sto parlando risultino dalla mia agenda del 1996, nel caso vi farò avere le copie. .. Domanda: Gli originali 'dei T h s t redarti a Guernsey dove sono? Risposta: Io ricordo clie i documeiiti originali dei Trust sono stati consegnati ai beneficiari, intendo dire i due figli di Berluscoiii, tramite Vanoni. Domanda: 11 docu~nento"P~oposcdHolding Strricture" era custodito tra i files di CMM? Q.

.

,

Risposta: Certaii~eiitesì. LRcosa VILI probabile è che il documento fosse all'inrei~iodei iiles

Century Oiie e Universal One. iiia sicuran~enteera a Londra. Domanda: Ma lei sa che questo docuinent6:insienie al grafico delle shutture di Trust riiai~oscrino da Taiiya Mayriard solio stati consegnati agh Auditors di Cantrade? Risposta: No non lo sapevo mn la cosa mi sembra assolutainente ilormale. E trovo anclie noimale che Tai-iya Maynard abbia consegnar0 questo documento senza consultarsi con me. Cantrade era l'azionista di Edsaco e quindi era pienameilte autorizzata a prendere visio~iedi tutti i documenti di CMM. lo non avrei avuto alcun diritto di oppom~iad una simile acquisizione. ..

Si dà atto che viene letta integralmente la traduzioiie del documento redatto da~PierreAmman della banca Cantrade in occasione della acquisiii'one di CMM da parte di Edsaco, nell'estate 1994, intitolato "ulteriori infomazion," con particolare iiferimentoiiifatto che le societa appartengono a Berlusconi, Bernasconi e Silvio isic) Gironi e che benefician economici diaueste societa sono l'uno o l'altro di auesti sianori. Si dice anche che interessi di queste societa vengono6urate anche da Van~ni.

gli

Domanda: Sono vere le "ulteriori informazioni" contenute nel docu~nentodi An1niaii7


$17. F E B . 2006 1 8 : 4 3

PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO ILTR~BUNALEDIMILANO

Risposta: Si, solio vere perb fraiicamente iioii capisco il riferinieiito a Bernascoiii perche iion mi pare che Bemasconi possedesse direttaniente alcuna società. Confem~odi aver avuto rappoiti molto . amichevoli con Bemacconi. Noto incidentaimente che Bemaiconi no" Iia a h t o più niente a che fare con le societh off shore di Fininvest almeno dal 1994, e forse anche da qualche anno prima. perche era iinpepnato nell'attività di acquisiziont dei dirini e anche di produzione cinei-iiatografica. Voglio anche aggiungere che nei casi in cui le societa appaflenevano formalmente a Gironi t chiaro . . che Gironi in quei casi rappresentava direttamente Silvio Berlusconi e non Fininvesr. Noto che queste informazioni sono state ad A ~ I ~ Ida - Tanya Maynard e posso dire che sono ' abbastanza corrette. Prendo atto che Pierre Amniail iii data 27/1012003 ha dichiarato ai inaeistrati svizzed. in sede . rogatoriale, che ha parlato anche con me pq,avsre delle informazioni i u l l % p r o p r i ~della.$ocre& l e sui beneficiari economici. Io non ricordo questo incontro ma mi sembra asolutamente normale c h e ci sia stato questo colloquio.

.

'

I 1

. .. ., ..,.

Domanda: PerchQin data 17 gennaio 1 9 9 4 ~ d a mClay ricliiedeva ancora l-.copi&:,dl'&li'~rust Deeds, . . ..

l e

.

. .

. .

..

,.

,,

Risposta: Francamente non so dare risposta.

Domanda: Sempre in occasione dell'acquisizione di CMM da parte di EDSACO risulta che lei abbia mandato ad Ali Sarikhaiii la lista dei beneficiari economici ("lisr of the beneficial owners") delle societa CMM. Risulta anche che lei fosse piuttosto agitato per la richiesta. Ricorda di avere inandato questa lista? Cosa pub riferire in generale sulla vicenda? . ..

anca

,

.

.

..

Risposta: Sicuramente io ero un po' in difficoltg perchk la svizzera voleva avere inforn~azioiiimolto dettagliate che rigumdaQino anche il'parrimonio pexsoiiale.dei clienti e'io :mi reiidevo conto che sarebbe stata n~oltoinnl jistn da parte dei cliervi una rottlira così Forte delle . nostre consuetudini di riservatezza. lo ho resistito alla ricliiesta di rivelar6 dettagli sul patrinioiiio dei clienti! come risulta dalla leiiera ' del 2015194 da Sarikhaiii a Wemer Luthi. Invece, sicuramente con il fax in data 25/5/1994, io Iio inviato a Sarikhani Ia'lista dei beneficiari ecoiioinici delle socier4. Questa lista noil.riguarda\'a solo le societa di Derluscoiii ma anclie tutti gli altri clienti. Era uii documeilto di almeno una decina di&igine. Io non riesco a spiegariiii come mai s a r i ~ i a n i non sia in g a d o di produrre questo documento e neppure lo riesca a produrre la banca Caiitrade. ., come voi mi rappresentate. .. .. Per quanto mi riguarda io farb ogni sforzo p& riiitracciarè questo documento. La lista era sicuramente tra i'docurnenti che riguardavano I'acquisizione di CMM da parte di EDSACO. E' aossibile che la lista sia da Witliers. dove i:rimasto a lavorare i l mio vecchio oartner Serernv Scott. ~ i b a d i s c oche faro del mio meglio per rih~racciarla: Domanda: Risulta da un documento che la notte in cui si è conosciuta la notizia di stampa rieuardante All Iberian lei avrebbe ~arlato.conSilvio Berlusconi della questione e lui le avrebbe '

/

!.

-

ìI


NR. 598

17. FEB. 2006 18:41

8

P.

Foglio ii 8

.

. ..

/

Risposta: Fraiicaineiite non ricordavo ossolutaniente questo colloquio telefoiiico. Prendo atto del contenuto del docuii~entodenominato "inemo?' diretto a BTS e in copia a KBS, MZR, PWD, JWS e dichiaro che sebbene non sia finiiato il docutiiei~toC stato scritto da me i i i occasione della prima apparizione di notizie di stainpa su All Iberjai?;;, Le sigle dei destinetari identificano il coii~itafo~di direzione dello studio Withers. In particolare BTS è Brinn Steveris, il senior partner dello studio.$$jthers. Era un'iiiforiilativa che io dovevo dare a fronte del clamore delle notizie di staiupa e diilla èvidente preoccupazione dei miei paitners. Tra l'altro la fusione con Withers era avveiiuta so'lo'poco tempo prima. Ora che rileggo il docurneiito ricordo una telefonata con Giro~u~.sull'argomento e che a uii certo punro lui mi passò al telefono Silvio Berluscoiii che mi disse le cose clie ho riportato.

..

.<t:

Domanda: In un memoriale datato 22/12/199'$ ~ i o r g i oVanoni le dB delle ictiuzioni facendo riferimento n "iu nria smilza dove iu sai" n e ~ l a . ~ u acil esarebbero carte, computer e10 dischetti. Cosa 6 in g a d o di riferire in proposito? .:;.-.:. e.:.

..

'

.:..

.

Risposta: Ricordo che quando Vanoiii t statk'raggibnto da uiì mandar0 di arresto per un po' di ,.'',.> , , , .. teinpo si .rifiugiato i alle Baharnas. ;: E' stato li un mese o forse più. L'ho anche cliiamat08lcune volte: E' stato in quel periodo clie ini lia mandato questo memoriale, che deve essenni akivato via fax. Prendo atto della dispoaibilir&di coinputer. un armadio etc. da parte di Vanoiii'a Londra. lo ricordo che per un certo periodo in effetti vanoni liaavuto uno spazio a CMM nel periodo i11 cui la sede era a Regent Street. ci?&presso Edsacb. Ricordo che li teneviidellc carte e ho un memoria di un coinputer portatile. Domanda: A clii lia consegnato le carte delli'ibiiet& ., ~ridgestòncLtd7 . ., :b , ,

Risposta: Bridgestoiie I.td è uiia socieiii clie a\;eva ~cquistatola villa di Berlusconi alle ~ e r m i i d ea un'imbarcazione. Io so che In società apparteneva a Marina Berlusconi e ne ho avuto confemia quando ho consegiiato le cai?e del file Bridgesrone - che avevo ririraro da Edsaco dopo la perquisizione - all'Avv. Maurizio Coen di ~o~iiecarlcr che ini disse clie le avrebbe coiisegnate a Marina Berlusconi.

Domanda: Conosce la socierl Principal Netyork?

I

Risposta: Si. Priilcipal Network era uiia societi che acquistava i diritti dalle major americane per Fininvest nieiitre Century Oiie e Universal 0 n c erano diretramente della famiglia Berlusconi. ..

Domanda: Per quale motivo ha ricevuto nelhese di ottobre 1999 una somma di 600.000% attraverso la sottoscrizione di quote del fondo Torrey Global Offshore fund? ,,

.

.

i viene mostrata la lettera 2 febbraio 2004 direaa a Bob Drennan, acquisita per via Dichiaro che la lettera è stata scritta da ine e sono molto turbato a rileggerla.

/

0001i5

\

!


(

PROCURA DELLA REPUBBLICA

Foglio n J!

PRESSO ILTRIBUNALE DI LIILANO

,

e

1

e

.

.

-

.

Credo a questo punto. per quanto difficile, la cosa pib giusta da fare b spiegare il fatto con la massima chiarezza. Del resto la lettera i11 .sC. k estremamente eloqucfite e quindi ha bisdgno di,poche spiegazioni. , . Ho scritto questa lettera nel quadro di una contestazione di caranere fiscale nel Regno unito;' dovendo in particolarc spiegare per quale inotivo avevo ricevuto la somma di 600,OWI. Noil credo che accorrano molte parole: io sono stato sentito più volte in indagini e processi che riguardavano Silvio Berlusconi e il Gnppo Finiiivest e pur noil avcndo inai detto il falso ho teiirato ' di proteggerlo nella massima misura possibile e di mantenere laddove possibile una certa riservatezza sulle operazioni che ho coiapiuio per lui. E' in questo quadro che nell'autunno dcl 1999, Carlo Bemasconi, che mi dispiace coinvolgere in questa storia, perché era velamente un mio amico, mi disse che Silvio Berlusconi a titolo di riconoscenza per il modo in cui io ero riuscito a proteggerlo nel corso delle indagini giudiziarie e . dai processi, aveva deciso di destinare a mio favore una somma di denaro. Cerco di ricordare ie parole esatte che Carlo usò per indicare chi aveva preso questa decisione all'intemo della famiglia: ritengo che abbia usato l'espressione "il dottore", che era il modo con cui abitualmentechiamava .,. Silvio Berlusconi. Quai~toai percorso del denaro, esso affluy su Toney Global tramite una società BVI che si chiamava Struie, società gestita per me da fiduciari e sul cui conto erano affluiti denari di alcuni clienti, nel corso del tempo. In effet~iuneoonsisteiite soinnla di denaro era stata immessa in Stniie da Bemasconi giA dal 1997 ina fu solo ne! 1999 che Bernasconi: con il discorso che 110 sopra riferito mi ha autorizzato a disporne nella misura di 600.000$.La cosa più probabile è che il denaro sia afluito sul conto di Struie presso la Baiica Clh4 di Oinevra ina in questo rnomcnto a menioria non sono i11 grado di dare ulteriori precisazioiii.

l

I presente verbale. previa lettura. vieiie oliiuso e sottoscritto alle ore 1.14 del 1,9/7/2004.

.

,..,.

J'

j

.

5-

,,

-

'L-

-.

11 difensore A\'\'. Federico Cecconi ,.

.

Alfredo

.

.

.


I

6

R A V E L E V S T R E E T L O N D . 0 N NWS ZHU

T : 0 2 0 7 2 6 7 2377

F : 0%07482 7203

M : 077R9 99 0 0 5 5

. -:,

2"' February 2004

...,. . . . . .~ ,.,.. . .... . ? .

Dear Bob

,

:

.. ..

The brief relevant facts are these:':'.: . ,,. '

I.

t:.; I.

,-( ,

-

..

..

.

.

,..

.

I n 1996 Iended up with a dividenc:.fr.grn Mr B's companies of around f 1 . 5 m after .. . . al1 the tax and fees had been p a i & :. ,..> ..,.

This was al1 done on a persona1 ti$s:Ps(s!:ltook al1 the cisk,.and kept m y partners .., ., ,. . right out of it. . . . ... . .. I.".

.,

. ,.

, .

,

.

,,

. .

Wisely or otherwise, Iinformed I$Y partners what 1. had dbne and, since it was a substantial windfall, offered ro p g i ' t h e m (Ithink).around E50,OOO or L100,OOO each as what I though was.a pre~$y:,,$snerousgesture. .l)dhit~shows how wrong ' you can be, as they insisted the:tia;ns~ction should be treated as a partnership profit. To avoid litigation (we ha'$j'ust.m@rged with Withers)I agreed to put the rnoney on deposit i n my bank until'tiiey were satisfied that there would be no third part claim. By 2000 i t w a f & a i there would be no claim (1 knew that al1 along) and the rnoney was takedoffdeposit and paid out; Ikept just under , ÂŁ500,000 out of what was then getl-ing on for ÂŁ2m. . .. ..

e

So, al1 that risk and cost for not.v.ery much. The greatest cost was leaving Withers. I was not asked to'ieafe.it;. but felt so uncomfortable there, not least because m y Mackenzie Mills partners had taken rnost of the beneFit for none 06. the risk, that 1 really couidn't stgy. I spent 1998, 1999 and 20.00 as a sole practitioner, and it was %vident;[.ot the trials werk go'ing onpthere would be lawyers t o pay and there was always:the risk of being charged with sornethiiig which is actually about t o happerr'now, as a 'result of the latest investigation, , ., .,,,... . which you know about. , '

. ..

-

.

m

.,.

Ikept i n close touch with the B.$eople, and they knew rny circumstances, They knew, i n particular, how rny partners had taken rnost of the dividend: they also knew qiiite how much the way in which.1 had been able to give m y evidence (1 told no lies, but I turned some Oery r'ricky corners, t o put i l rnildiy) had kept Mr B out of a great dea1 of trouble that I would have landed hirn in i f I had said al1 1 knew. . . .

.

At around the end of 1999, 1 w i 5 t6ld Iwould receive rnoney, which Icould treat as a long term loan or a gift, $.60(5,000 was put i n a tiedge fund and Iwas told it would be there i f I needed it. (Ii was put i n Che fund because the person connected to the B ~ r q a n i ~ a t i o ' d ~ wsomeone as I hsd discussed this fund with on rnany occasions, and it was a r o u n d about way of making the money availabie.) For obvious reasons of their own (Iwas at that stage still a prosecution wirness, but rny evidence had been given), i&needed to be done discreetly. And this was a roundabout way. . . ,. ., ., ., ...,

.

.,,

.

.,,

,


-

FEB. 2006s18:43

/'

NR. 5 9 L P . 11-

prY-

nr the end of 2000 Iwanted to invest i n another fund, and m y bank made a loan of the amount, secured on my house etc., o f around â&#x201A;Ź650,000. 1 paid i t off by liquidating Che $600,000. I attach a copy of the dollar account.

I regarded the payment as a giR. What else could it be? l wesn't employed, I wasn't acting for them, I wasn't doing anything f0r them, 1 had already given my evldence, but there was certainly the risk of future legai costs (as there have been), and a great dea1 oF anxiety (as rhere certainly has been). This has been going on for more than eight years now. My C O n t a C t was aware of how m y income earning capacity had been damaged, end in 1998 and 1999 Iwas able t o send bills frorn m y practice to certain cornpanies, which were paid and increased m y income. But this was dlfferent. Because Iwas pretty sure my CGT position was negative overall, Istupidly made no returns of any transactions. If they are closely looked at (i.e., where did the money come frorn to buy the Centurion shares?), I a m obviously concerned about what to do and how this should best be handled.

Iattach the key documents. Yours sincerely


NR. 598-P.

I

:EB. 2 0 0 6 18343

12-.'

16 RAVEL STREET LONDON NW5 2HU T: O20 7267 2377 E: 020 7482 7203 M: 07789 990055 2 febbraio 2004

,.

Caro Bob,

.

. ...

In breve i fatti rilevanti si possono cosl'riaasurnere: .. Nel 1996 mi cono ritrovato con un dividendodi circa 1,5 Milioni di sterline, al netto delle tasse e degli onorari dovuti, proveniente dalle societh di, Mr. 6 .

..

.

.

Ogni mia azione & stata condotta a titolo'peisonale: , , io ml sono accollato tutti i rlschi tenendone lontani i miei soci. Saggiamente o meno, ho informato i mie/:soci di quello che avevo fatto e, dal momento che per loro si trattava sostanzialmente di un guadagnoinaspettato, mi ero offerto di corrispondergli (penso) circa 50.000 o 100.000 sterline a testa, il che che mi sembrava un gesto alquanto generoso. Cib dimostra quanto ci si possa Sbagliare, visto che loro insistettero sul fatto che la transazione avrebbe dovuto essere trattata alla stregua di un profitto della societh. Per evitare controversie legali (ci eravamo appena fusi con Withers) acconsentitii a depositare la somma nella mia banca Rno al momento in cui loro si fossero convinti chenon sarebbe piÚ stata reclamata da terzi. Nel 2000 fu chiaro che non ci sarebbe stata nessuna.dbmanda da parte di lerzl (io ne ero sempre stato perfettamente consapevole) ed i soldi furbno prelevati dalla banca e distribuiti; io mi tenni poco meno di 500.000 sterline su quelli che erano o'&d.diventati 2 milioni di sterline. , . ,., . . Cosi tutti quei rischi e costi per un magro co.mpens0. Il costo piÚ grosso fu quello di lasciare Withers, Non mi fu chiesto di lasciare ma io mi senl.o~decisamentre a disagio Il non da ultimo perchb i miei soci di Mackenzie Mills si erano accaparrati.1b maggior parte dei benefici a rischio zero -tanto che non potevo davvero restare. Nel 1998-lQ6Q e 2000 lavorai autonomamente ed era evidente che i processi sarebbero proseguiti, ci sarebbero stati avvocati da pagare e ci sarebbe sempre atato il rischio di essere accusato di qualcosa -che.è proprjo quello che sta per succedere ora. in seguito ali'ultima indagine della quale sei ai corrente.

-

io mi sono tenuto in stretto contatto con le'persone di B e loro conoscevano la mia situazione. Erano consapevoli, in particolare. di come i mieisoci si fossero intascati la maggior parte del dividendo; sapevano bene che il modo in cui io 8vevo;reso la mia testimonianza (nonho mentito ma ho superato derpassaggi difficili', per dirla lo:modo delicato) avessetenuto Mr. 6 . fuori da un mare. di ,.. . tutto quello che sapevo. guai nei quali I'avrei'genato se solo avgs.iidetto

..

, ..,

-..

.

All'incirca alla fine del 1999 mi fu detto che avrei ricevuto del soldi. che avrei dovuto considerare come un prestito a lungo termine od un regalo. 600.000 dollari furono messi in un hedge fund e mi fu detto che sarebbero stati a mia disposizion6,se ne avessi avuto bisogno. ( i soldi furono collocati nei fondo perche la persona collegata all'organizzazione di B. era qualcuno con il quale avevo discusso in molte occasioni di questo fondo e si trattava di.un modo indiretto per rendere disponibile la somma.) Per ovvie ragioni (io in quel momento ero ancora un testimone dell'accusa ma la mia testimonianza . era gib stata resa) era necessarlo che tumotosse fatto con discrezione. E questa era una strada indiretta per raggiungere lo scopo. ,. ,

..

.

,.

nel te610 "1 l u m d some lricky cofners' len. "n? (q@:gille cuve pericolose' N.d.T. ,

.

1

-


F E B . 2006 1 8 : 4 4

P. 13..

NR.598

I

Alla f n e dei 2000 volevo investire in un altro fondo e la mia banca mi fece un prestito per I'ammontare. garantito dalla mia abitazione etc.,.. di circa 650.000 euro. IoI'ho ripagato liquidando i 600.000 dollari. Allego una copia del conto In dollari. .

,

Consideravo il pagamento come un regalo'. Di cos'altro poteva trattarsi? Non ero un Ibro.dipendente. non li rappresentavo. non stavo facendo nulla per loro, avevo gia reso la mia testimonianza ma cucsisteva ancora il rischio di futuri costi legali (cosl come ce ne erano gib stati) e di una grossa dose di ansia (che C'& certamente stata). La faccenda proseguiva da otto anni. Il mio contatto era: consapevole dei fatto che la mia Capacita dl generare ;eddito era stata dannegglata e nel 1998 e 1999 Fui in grado di inviare fatture a certe societti. fatture che furono pagate ed aumentarono il mio reddito. ~ i q u e s t o era diverso. ,

,

Dal momento che ero sicuro del fatto che la mia poslzione fiscale relativamente al capital gain . ( N . ~ . T . CGT=Capita1 OainTax) fosse complessivamente negativa, stupidamente non ho dichiarato nessuna transazione. .., Se qualcuna di esse fosse guardata da vicino (ad esempio: da dove arrivarono'isuldl per comprare le azioni della Centurion?), sono ovviamente preoccupato di come c o m p o r l ~ mei gestire a l meglio questa situazione. . . . L

Allego i documenti fondamentali. Sinceramente David Mills

David Mills: - così sono stato corrotto da Berlusconi  

La prova "fine di mondo" del processo per corruzione in atti giudiziari nel quale è coimputato Silvio Berlusconi. L'unica difesa contro ques...