Issuu on Google+


ilano 8 – 20123 M ing.it Via Leopardi ww.baopublish w – .it ng hi lis ub op Cliff Chiang. ed. ba da @ chiedi l rights reserv stato creato è g in ish bl ne ike Carey. Al Pu O M e O d m us an BA lu rio di c. Vo In va go Il lo tertainment, registered in Suicide Risk inment, Inc., 14, Boom En e dell’opera: al n rta 20 in , te ee ig 13 En or tw 20 lo be om to © y Ti pyright marks of Bo l. Any similarit is ™ and co logo are trade rs, in are fictiona te s re io ac he ud ar ed St ch Suicide Risk ! ct , pi M BOO tions de tual names ios™ and the ts, and institu ication to ac BOOM! Stud aracters, even ns in this publ ch tio l Al itu st incidental. s. in co rie or ly go d/ cate events, an ed and pure s, nd te on in countries and rs un pe , is rs ns te or institutio mes, charac events, and/ any of the na ing or dead, liv er th diritti riservati. he i w tti and persons, Publishing. Tu O BA 14 20 italiana: Per l’edizione -6543-223-5 88 8ISBN: 97


S up er vi si on

ritto da Creato e sc

Y M IK E CA RE i

Pro of re ad in

C ol or i di

der Andre w el

di Tr ad uz io ne

fav ia

im pa gi na zi on Le tter in g e

e

OL ZONI OFFI C INE B

SAVINO

e or ig in al e

on matt g ag n e n ba e l p Da f n a n B oo k D es ig t lo w n a n c e pa r ah n Han

S up er vi si on

s ag r a n d e

Leonardo

g

FR A N CESCO

Dise gni d

e l e n a ca

e

T RONIO A NDRE A P E

C op er tin e

la r),

gu e d wa r d s (re e e l mmy o t ia n (v ar ia nt ), da n pa n o s ag r a n d e e e l e n a ca s r e a n (u ltr a va ria nt ) o a r ia n n a f l


a cosa n u a d e c es u m a .� “ N es s u n o a r t n u za s im il e s e n Capitolo 1


erano in cinque. contro... non so, trenta poliziotti. E una squadra di cecchini tra i palazzi. e un team tattico s.d.e. da el cajon.

“cosa posso dirvi?

“è stato un massacro.”


“il tenente ha fatto del suo meglio, vista la situazione. Davvero.” stiamo affrontando grudge war e dottor forse.

penso che la donna sia diva.

“e voi sapete com’è finita.”

è diva. Controllate il database. Se hanno krypt, ho bisogno di saperlo, ora!

ciao, ragazzi. Ho questa canzone in testa e mi sta facendo impazzire. Dispiace se ve la canticchio? voiceover! È voiceover! Non fategli aprire la...

e tu dov’eri in quel momento, leo? io? ero... lo sapete che stavo facendo. Avete letto il mio rapporto. dillo comunque.


su, su.

“io e l’agente ha cercavamo di avvicinarci alla banca.”

tra poco sarà finita. “pensavamo... di poter liberare gli ostaggi.

“ma la squadra aveva lasciato memento mori a occuparsi di loro.”

grudge? Loro... mi hanno fatto male. Mi hanno bucata!

mmm. Bene. sotto a chi tocca.

hai visto? sì, mori. L’ho visto.

fidati, bellezza. se ne pentiranno per il resto delle loro vite.

“quindi ormai non ne erano rimasti molti.”


o per i prossimi due secondi.

fa lo stesso.

gaaaaa h!

mettilo giù! che ne dici se gli strappo il braccio e te lo faccio mangiare? Ti va bene?

quindi tu sei grudge war?

c’è sempre stata una cosa che volevo chiederti.

grudge inteso come rancore non è un po’ insignificante? Raffazzonato e abborracciato?

era il meglio che potevi fare, nell’inventarti un nome?

è come chiamarsi mister petulanza.


extended remix!

come volevasi dimostrare. È retro, ma comunque figo.

ed è un nome che dice veramente qualcosa.

dice che...

... da qua al confine e ritorno! ... ti farai suonare...

... come una zampogna...

“il potere di remix è la capacità di replicarsi. Può essere dove vuole. Quante volte vuole.

“abbastanza da poter approfittare del momento.”

“e se provi a piazzare un pugno, non colpisci il bersaglio. molto efficace.

sei confuso. Sei in conflitto. ti incolpi per la morte di tua madre, e così via.


oh. oh, no. io...

a-avrei dovuto...

kkhhh!

povero piccolo. ...

miglioriamo le cose.

bleah! che strano sapore.


mi scuso, mori. Non pensavo che il mio schiaffo mentale lasciasse un retrogusto.

abbiamo quello per cui siamo venuti, credo. Diva, se potessi...?

se potessi usare il potere di una dea per i comodi di un uomo?

non vorrei, doctor. ma lo farò.

“il conteggio, alla fine... diciassette poliziotti morti, dodici feriti.

“quattordici civili uccisi, da quel che ne sappiamo.

“mori ha polverizzato alcuni di loro, quindi ci metteremo un po’ per averne il numero esatto.”

si dice che i poteri si possano comprare per strada, ci crede?

non si viene morsi da un canguro radioattivo o colpiti da una grandinata nucleare. Li ottieni pagando in contanti.


perché non ci concentriamo sui lati positivi, leo? Sei riuscito a fare un arresto. mortimer giffin. dottor forse.

l’unico che non ha ucciso nessuno.

“è stato quando diva li ha sollevati in quel maledetto campo di forza.

“era quello più vicino. E gli altri... gli davano tutti le spalle.

guuuh!

“così mi sono buttato.”

tu! tu la pagherai! ti fonderò il cervello e lo userò per...

... mio dio.


“... che ho avuto fortuna.”

“si può dire...

era distratto e vulnerabile.

è notevole quello che sei riuscito a fare, però. Visti i suoi poteri.

stiamo combattendo una guerra. E stiamo perdendo. i super sono sempre di più. E la maggior parte sono dei bastardi.

uno qualsiasi degli altri avrebbe potuto staccarmi la testa e sputarmi giù per il collo.

non so come potremo continuare così. È che... non so.

leo, sei in licenza per due settimane, dovrai andare a golden hill per una valutazione completa. no, non voglio. non ti ho chiesto se lo volessi. Nessuno esce da una cosa simile senza un trauma.

il conto dei morti rimane lo stesso, ma non provare a fartene una colpa.

hai svolto bene il tuo lavoro. E sopravvivere non è un peccato.


ehi, tesoro, torno a casa. Sì, lo so.

faremo di certo la festa. Non voglio rovinare il compleanno di danny. lavoro, come al solito.

prima però devo fare un paio di cose.

allora... tutto nella norma, john?

ti amo anch’io, tesoro.

be’, non sarà come nuovo, a dire il vero. Affatto.

me l’ha sbriciolato, leo... non possono riparare l’osso, devono sostituirlo.

io... john, mi dispiace. Se posso fare qualcosa...

ehi, non mi posso lamentare. Non quando così tanti altri... si possono fare molte cose con una mano sola.

un sacco.


Suicide Risk Volume 1 Preview