Page 1


Traduzione Michele Foschini (fumetto) e Leonardo Favia (materiale extra) Lettering e impaginazione Sara Bottaini con Officine Bolzoni Book design e lettering dell’edizione originale Fonografiks Supervisione originale Eric Stephenson Supervisione Leonardo Favia Proofreading Francesco Savino e Andrea Petronio

Via Leopardi 8 – 20123 Milano chiedi@baopublishing.it – www.baopublishing.it Il logo di BAO Publishing è stato creato da Cliff Chiang. Titolo originale dell’opera: Saga Book Two Il presente volume raccoglie i numeri dal 19 al 36 della serie originale Saga. SAGA is ™ and © 2014 Brian K. Vaughan & Fiona Staples. For the Italian edition: Copyright © 2019 BAO Publishing. All Rights Reserved. Per l’edizione italiana: © 2019 BAO Publishing. Tutti i diritti riservati. ISBN: 978-88-3273-324-2 PRIMA EDIZIONE


INDICE CAPITOLO DICIANNOVE............................. 4 C A P I T O L O V E N T I . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28 C A P I T O L O V E N T U N O . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 52 C A P I T O L O V E N T I D U E . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 76 C A P I T O L O V E N T I T R É . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 100 C A P I T O L O V E N T I Q U A T T R O . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 124 C A P I T O L O V E N T I C I N Q U E.. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 148 C A P I T O L O V E N T I S E I.. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 172 C A P I T O L O V E N T I S E T T E . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 196 C A P I T O L O V E N T O T T O . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 220 C A P I T O L O V E N T I N O V E . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 244 C A P I T O L O T R E N T A . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 268 C A P I T O L O T R E N T U N O.. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 292 C A P I T O L O T R E N T A D U E . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 316 C A P I T O L O T R E N T A T R É . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 340 C A P I T O L O T R E N T A Q U A T T R O . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 364 C A P I T O L O T R E N T A C I N Q U E .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 388 C A P I T O L O T R E N T A S E I .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 412 EXTRA

GALLERY

AUTORI

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

436

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

464


CAPITO L O

DICIANNOVE


Spinga ancora!


Congratulazioni, Principessa Robot. Avete un figlio.

Maschio?

Non potrebbe essere piĂš sano.

E ha... il giusto numero di dita a mani e piedi?

Piccolo mio.

Altezza reale, vi presento il Principe Robot IV.

6

Col cazzo, se permetti.

Questo bambino non erediterĂ il titolo se non alla morte del padre.


Perdonatemi, io, io, credevo...

Il fatto che vostro marito sia disperso in missione non significa che i vostri sudditi nel Regno disperino di rivederlo.

Scusatela, è confusa, principessa.

Non volevo mancare di rispetto.

Sei fortunata che abbia ancora l'epidurale in circolo.

Vedrete.

Il padre del principino sta sicuramente bene ed è da qualche parte, non mi importa cosa dicono i tabloid.

Questa è la storia di due mondi in guerra perenne: un pianeta chiamato Landfall e una luna chiamata Wreath.

Ma è anche la storia di una terra lontana che girava intorno a entrambi.

7


Il Regno Robot è un pianeta nano, che non vuol dire che ci vivano i nani (anche se magari qualcuno sÏ, non lo so).

Significa solo che è un posto troppo grande per definirlo una luna e troppo piccolo per chiamarlo pianeta.

Quindi, come tutti i figli di mezzo, il Regno sceglieva con attenzione da che parte stare.

Grazie all'aiuto nei confronti della Coalizione di Landfall nel corso degli anni, i Robot avevano prosperato. 8


Almeno, la maggior parte. Dengo!

Non tutti vincono la lotteria della nobiltĂ , ovviamente.

Il dannato ritrattista arriverà a minuti. Ti spiace fare qualcosa per il disastro che c'è qua fuori?

Siamo plebei.

Ma non significa che noialtri siamo soltanto servi. Mi scusi, signora. Me ne occupo subito.

9


E i nostri castelli sono fatti d'aria.


Vitto, papi, vitto?

Con la mia famiglia trascorsi la prima infanzia su un mondo completamente diverso, GARDENIA, un orribile pianeta dal tempo sempre splendido.

Godetevelo, non sono sempre cosĂŹ adorabile.

Eravamo nascosti lÏ al sicuro da mesi, ormai, e... sapete che c'è? Lasciamo perdere.

Ci arriverete.

Bonan matenon.

11


Estas agrable... azeno vin.

È piacevole sfottermi?

Scusa. Sto ancora usando quei nastri su “Impara a parlare il Blu”. Sai, in macchina.

Be', io la tradisco.

La tua luna ha una lingua così bella, ma ha una struttura linguistica così complessa.

Scusa?

Huh? No, intendo che ho un anello traduttore.

Immaginavo che fossi un veterano. Per via delle... insomma, è ovvio.

Sono sposato. Felicemente sposato. Con una compagna d'armi. Viene da Wreath, ovviamente.

Volevo solo dirti grazie. Grazie per il tuo sacrificio.

12


Credevo che Gardenia fosse ancora neutrale, nella guerra.

Figurati.

Il governo non si è ancora schierato ufficialmente, ma sono solo idioti corrotti. Ho perso mio cugino a Blakely, quindi spero che spazziate via quanti piÚ bastardi alati potrete, se perdoni la mia franchezza.

Oh.

Posso chiederti dove eri di stanza, prima che...

Ho detto qualcosa di male?

No, ma devo portare mia figlia a fare il pisolino prima che si sciolga.

Abbi cura di te.

La tua piccola è quella matta?

Prego?

13


Ehi, è una cosa bella! L'ho vista cercare di salire sullo scivolo a piedi.

Comunque, io ho una palestra di danza. Per i piccolini, sai.

Non si trovano tante bambine della sua età con quella sicurezza.

Lo so, è spossante.

Non sentirti obbligato, ma se ti trovi a voler ammazzare un'oretta e magari sfogare quell'energia in eccesso...

Ci penserò.

Lo noto solo io o i bambini rimbalzano più di una volta?

14

Non sei solo tu.


Ma non eravamo andati là per le lezioni di danza. Quindi i voti nuziali erano una finta?

Zipless, vuoi calmarti?

Hai viaggiato senza dirmelo? Hai parlato tutta la notte con sconosciute? Che altro non so di te?

Gardenia era anche la casa di un gruppo più o meno clandestino chiamato il Circuito Aperto. Non è facile da spiegare, ma mia madre per un po' si era guadagnata da vivere in quel modo.

Quella con la parrucca è mamma... che ci crediate o no.

Voglio colpirti in faccia, tipo subito.

Ho visto alcuni dei suoi episodi, negli anni. Lo facevo per te... Per comprarci una casa.

15


Certi effetti speciali sono forti.


Questa relazione non va da nessuna parte!

Domani. Stanotte. Adesso.

Insomma, ehm, mi ami? Fai schifo!

Ho piĂš intesa con mia sorella!

Questo perchĂŠ si scoperebbe il primo che le paga la corsa del bus. Io?

Zipless...?

Tu, tizio di Phang che ci sfotte ogni benedetta sera.

17


Se guardarci fa cosĂŹ schifo, perchĂŠ non fai davvero qualunque altra cosa? Non devi mica pulire le grondaie o aiutare i senzatetto. Puoi guardare fuori dalla finestra o...

Ha, uh, preso la follia spaziale.

18


Questa smorfia non mi passerĂ mai.

Sei tu che... aspetta un attimo... Sei tu che ci hai incoraggiati a interagire di piĂš con il pubblico.

No, ti ho detto di tenere presente la quarta parete, non di perforarla per farci un glory hole. Sei licenziata.

Ti prego, non farlo.

So che ho sbagliato, ma stavo difendendo la compagnia.

Giusto, perchĂŠ lasciamo che sia il nostro lavoro a parlare per noi. No, perchĂŠ fai schifo e quei criticoni hanno ragione. Lascia il costume all'apprendista.

Difendevi te stessa, una cosa che ti ho detto un milione di volte di non fare.

19


Se lei lascia il Circuito, me ne vado anche io.

Bene, tanto gli scenografi costano poco.

Yuma, non lo fare.

Ah, adesso la raccomandazione di Heist non significa nulla?

Smetti di usare il tuo ex morto, è da disperata.

Giuro sulla vita della mia bambina che diventerò più brava.

Ma prima che questa ragazza facesse il provino da noi...

Il passato di un'attrice non significa niente, soprattutto dopo che è già stata defenestrata.

20


Hai una figlia?

Allora smetti di fare la mocciosa qui.

Non influenza la qualità del mio lavoro, Trix. Ma sì, ho una mocciosa a casa.

Grazie.

Non ti farà altri sconti.

Sai quanta gente ammazzerebbe per questo lavoro?

Per qualunque lavoro?


Ehi, il tuo animaletto domestico ha appena avuto le mestruazioni per tutto il soggiorno.

Quel coso non è un animale domestico, l'ho comprato solo per il tessuto adiposo.

Chi immaginava che mia nipote si sarebbe innamorata di quella mostruositĂ scagazzante?

Siate buone con Amicio, ragazzacce.

22


E vi prego, ditemi che avete aggiustato l'acqua calda.

Abbiamo aggiustato l'acqua calda!

Non l'abbiamo aggiustata. La strega riparatrice è venuta, ma dice che ne vuole altri 900 per il pezzo di ricambio.

Almeno mia figlia è viva?

900?! Ma è il triplo del preventivo!

Dorme della grossa, capo.

Ha parlato del prezzo del legno pietrificato.

Me la sono già persa?

Colpa del cosiddetto uomo di casa.

L'ha stancata, al parco giochi, oggi.

L'ha cosa?

23


Possiamo litigare domattina, per favore?

Marko, avevamo deciso di non farci notare! Detto dalla donna trasmessa in tutto l'universo ogni giorno.

Quello è un rischio che devo correre. Per provvedere alla nostra famiglia.

Quindi il fatto che non guadagno significa che non sto lavorando anche io?

Alana, sai perché non ci sono avvisi di taglia su di noi in giro? Nessun ordine di arresto?

Non ho detto questo.

Perché Wreath e Landfall non vogliono nemmeno che si sappia che la nostra famiglia esiste.

Abbiamo promesso di dare ad Hazel l'infanzia più ricca che possiamo.

Abbiamo promesso di stare attenti. Il fatto che le leghi le ali e ti metti il travestimento più merdoso del mondo non significa...

24

Eccetto tutte le persone che hanno assoldato per ammazzarci!

Mamma?


Sei rabbiata?

Piccola mia.

A dire il vero è colpa di papà se...

Scusa, mamma ha dovuto pomiciare con un tizio che sapeva di prosciutto vecchio al lavoro, e ora si sta sfogando con il tuo povero papà.

Voglio skish.

Che cos'è skish?

Uno squish.

Vieni qua, dobbiamo abbracciarci con lei in mezzo.

Io di più. Ehi, ti amo.

Ce la caveremo, vero?

25


Questa è la storia di come i miei genitori si sono separati.

Skish.


fine del capitolo diciannove


CAPITO L O

VENTI


… ancora...


… lo so... … mi state guardando...

… e io ne voglio ancora...

L'hai sentito, no? Manda giù altri tre agenti di vendita.

Segna sul suo conto.

Mama Sun, quanto lo lasceremo restare ancora?

Questo è Sextillion, ragazzo.

Il sangueblu è chiaramente... alterato.

Tutti, qui, sono malati di mente.

30


Sì, ma non tutti sono persone scomparse.

Non dovremmo dire a qualcuno del Regno Robot che sappiamo dov'è il Principe IV?

Conosci le regole. La riservatezza dei clienti è sacrosanta. Almeno finché non finiscono i crediti.

Ma il principe ha un neonato a casa.

Ma va'? Probabilmente è il motivo per cui è qui.

Nulla spinge un uomo verso nuova fica più del veder uscire un bambino da quella vecchia.

31


Hazel? Che succede, fagiolino?

Perché fa quel suono?

Cacchio, scusa, Marko.

È il suo singulto da colazione.

Colazione? Che ore sono?

E dove diavolo è mia moglie?

Non so come faccia a uscire da quella culla.

32


Credo che Alana avesse prove tecniche stamattina presto.

Tua mamma ha fatto un sacco tardi per leggere, ieri sera, quindi cerca di non svegliarla.

Comunque è quasi l'alba, il che significa che anche io devo levare le tende.

E non ti dimenticare che Hazel dĂ di matto se non spiani il burro fuso su ogni quadretto del suo waffle, e anche se...

Lo so, do fastidio perfino a me stessa, quindi mettiamoci al lavoro...

33


Tesoro, cerca di essere professionale.

Quella militare era stata la prima carriera di mia madre, ma non l'ultima. Entrare nel Circuito Aperto era uno dei suoi lavori da sogno fin da bambina, e in qualche modo ci era riuscita.

Se vuoi parlare con il capo, prendi un appuntamento come chiunque altro.

Levati dalla mia faccia, novellina.

Non importa, Zipless.

Ho visto il nuovo budget.

Che succede, ancora, K-Fabe?

34

Come mai questa mezza calzetta guadagna il doppio di me?

Ma come sa chiunque ne abbia avuto uno, un lavoro da sogno è comunque un lavoro.


Aspetta, questa inutile idrovora porta a casa metĂ di quel che prendo io?

Calmatevi, tutte e due. Non è questo il posto per negoziare i vostri stipendi.

Allora ti aspetto fuori.

35


zzo!

Bella caduta, Z.

Ora di' al trucco di sistemare qualunque cosa ti stia succedendo al mento.

Bella scena, cara. Oggi eri in formissima.

Grazie?

Non per fare la stronza, ma possiamo non usare terminologia bellica per descrivere le nostre finzioni?

C'è una guerra vera, in corso.

36

Rilassati, Z. Non sei la sola, qui, a essere stata in battaglia.

Siamo fottutamente invincibili.


Mai detto di essere stata in azione.

Nah, è un'ex Freelancer. Avrà rescisso il contratto dopo aver tagliato la gola al tizio sbagliato.

Ecco perché Zipless non si fa mai guardare senza il costume.

Secondo me sei stata coscritta, magari hai combattuto per i corni.

Anche il modo in cui dici “in azione” fa capire che ci sei stata.

Sto solo dicendo che, per quanto rispettiamo la nostra arte, non dovremmo fingere che sia qualcosa che non è.

Non siamo soldati, siamo intrattenitori. Col cavolo.

Siamo spacciatori di droga.

37


Non sarà la solita predica, vero?

Ma è vero. Da sempre, il Circuito esiste per pacificare una popolazione rabbiosa e disperata.

Sì, dacci tregua, tagliagole.

Forse gli spettacoli di merda come il nostro, ma quelli davvero belli?

Mi piaceva “Filament City”, quando ero giovane. Ha cambiato le mie idee sulla povertà.

E poi cosa hai fatto? Hai lavorato per un ente caritatevole? Eri volontaria alla mensa dei poveri?

O ti sei chiusa in una stanzetta, hai abbassato le persiane e ti sei sparata ogni trasmissione come una tossica?

Certe opere hanno il potere di cambiare la gente, ma il Circuito sa cambiare a malapena il nostro umore, e neanche tanto a lungo. Yuma, se credi che il nostro mestiere serva solo a narcotizzare la gente, perché sei ancora qui?

Perché io adoro le droghe.

38


Oswald ha cercato di cambiare i mondi con i suoi romanzi e gli è riuscito solo di morirne.

Credo davvero che sia meglio cercare di far sballare più persone possibile per più tempo possibile, anche se non è per molto.

Aspetta, tu ti fai?

Mia cara, sono fatta anche adesso, come metà dei tuoi colleghi.

Di cosa?

Svanina, per lo più.

E nessuno me l'ha detto?

Ma non mi importa! Soffro di ansia da prestazione!

Hai anche una bimba piccola di cui occuparti, mammina.

Per le prossime sei ore no.

E dai, non ho fatto una sola eccezione, da quando è nata Hazel. Ho praticamente passato la maternità in fuga. Fammi fare un assaggio.

Non è come la merda che hai provato al liceo, Alana. La Svanina è più forte, di questi tempi, e colpisce più in fretta.

Non è la mia prima volta nella parte profonda della...

39


... vasca

40


Beliffima!

Brava, Hazel!

Se dorme tutta la notte per via di questo, ti dovrò la vita.

Continua a girare nello stesso verso di quei cosini!

Anche il tuo compagno lavora?

I 25 all'ora mi bastano, grazie.

Hah! “Compagno” sembra che siamo in guerra insieme.

Cerco di guadagnare abbastanza qui da poter lasciare al nido mia figlia quattro giorni a settimana, il che forse fa di me una pessima madre, ma sarei persa se non insegnassi.

Mio marito è in viaggio quasi tutto l'anno, sposta materiali edili nella Zona Verde su...

Lei è brutta.

42

Papi?


Non si dice così, Hazel.

Noi non parliamo così agli altri.

Che cosa si dice?

No gratie?

Non importa...

Invece sì.

Scusa, Ginny.

Ovviamente non sei... come dice lei.

Adulatore.

Cerco di farle accettare la diversità, ma per lo più stiamo al chiuso, a passarci gli stessi disgustosi raffreddori avanti e indietro.

Già, sono piccole armi batteriologiche, vero?

E imparano solo dall'esempio.

43

Balla con me.


Neanche morto.

Forse se fossimo a un matrimonio e io fossi ubriaco marcio.

Guarda, Hazel. Tuo padre e io ti facciamo vedere un passo.

Be', devi essere coraggioso, per diventare bravo.

Davvero, sono terribilmente scoordinato. Una volta ho rotto l'alluce di un sergente istruttore marciando in formazione.

Lo diceva sempre mio padre.

Oh. Barr. Mi chiamo Barr.

Sai che neanche so il tuo nome? Il tuo messaggio diceva “Il papĂ di Hazel, quello del parco.â€?

Piacere di conoscerti, Barr.

Ammettetelo, al lavoro siete molto diversi da come siete a casa.


A tutti serve diventare qualcun altro, a volte.

Buonanotte, buonanotte, mio piccolo guerriero. Mamma ti ama...

IV? Sei tu? Nah. Solo uno dei vostri umili sottoposti.

45


Ma che cazzo...?

Sono il vostro custode da quasi due anni e nemmeno sapete il mio nome?

AIUTO!

Ho dato alle guardie reali la serata libera.

Non occorre svegliare il piccolo, Principessa.

Ti prego.

Non mi importa cosa fai a me, ma non fare del male al mio bambino.

Non farei mai nulla a vostro figlio. Anche io sono padre.

O almeno lo sono stato, per un po'.

46


Qualunque cosa tu voglia...

Voglio che mi ascoltiate. Si chiamava Jokum.

A mio figlio piacevano le storie piene di animali buffi e a volte mostri, se non facevano troppa paura.

A quattro anni ha preso la diarrea per aver bevuto l'acqua della fonte del nostro villaggio.

Ogni sera mi dava un bacio in più, da mettere nel taschino prima di andare al lavoro.

Le sue condizioni peggiorarono, ma i dottori dicevano di non poter fare nulla per noi plebei senza assicurazione.

Mi-mi dispiace per ciò che ti...

Lo sapevate che si può morire di diarrea? Che ci si può letteralmente cagare a morte?

Suona quasi comico, vero? In realtà in questa regione è piuttosto comune, mi ha detto quello della sala funerali.

Ero con mio figlio, il giorno che è morto, con il ventre vuoto, ma gonfio come un pallone pronto a scoppiare.

Principessa, sapete quali sono state le ultime parole di Jokum per me?

Quali?

47


Non me le ricordo.

48


Piano, piano, principino.

Dengo è un uomo di parola. Nessuno vi farà del male.

Avete un compito molto, molto importante. Aiuterete ogni bambino nel Regno Robot, senza distinzione di casta.

No, non dovrete fare tutto da solo.

Ma a un futuro re servono piĂš che alleati.

49


Gli serve un pubblico.

Profile for BAO Publishing

Saga Deluxe Volume 2 Preview  

Un'anteprima della corposa raccolta di Saga in uscita per BAO Publishing a novembre 2019.

Saga Deluxe Volume 2 Preview  

Un'anteprima della corposa raccolta di Saga in uscita per BAO Publishing a novembre 2019.