Page 1


Traduzione Francesco Savino Lettering e impaginazione Sara Bottaini con Officine Bolzoni Calligrafia e font Officine Bolzoni Supervisione Leonardo Favia Proofreading Andrea Petronio e Vanessa Nascimbene

I ritratti che compongono questo libro sono stati pubblicati sul blog “Culottées” del sito “lemonde.fr”

Via Leopardi 8 – 20123 Milano chiedi@baopublishing.it – www.baopublishing.it Il logo di Bao Publishing è stato creato da Cliff Chiang. Titolo originale dell’opera: Culottées © Gallimard 2017 Per l’edizione italiana: © 2018 BAO Publishing. Tutti i diritti riservati. ISBN: 978-88-6543-992-0 PRIMA EDIZIONE


ClĂŠmentine Delait La donna barbuta


Clémentine è una bambina dotata di una forza straordinaria.

Durante l'adolescenza, però, Clémentine scopre di avere anche un'altra peculiarità...

Una caratteristica che fa decisamente comodo ai suoi genitori, contadini dei Vosgi.

Dopo qualche tempo, si invaghisce di Joseph, il fornaio.

... che la costringe a radersi il viso.

che, a sua volta, si innamora di lei.

| clienti si dimostrano piuttosto incuriositi dalla nuova fornaia.

Sì.

5

ma Joseph soffre di terribili reumatismi. Clémentine non sopporta di vederlo in quel modo.


E cosĂŹ, nel bel mezzo della notte dei Vosgi...

Mentre sua moglie si occupa del servizio...

... i Delait si trasformano.

Joseph tiene i conti.

E, all'occorrenza, della sicurezza.

Un giorno, mentre i due coniugi stanno visitando una fiera...

|l fascino naturale

di ClĂŠmentine conquista tutto il locale (e non).

... qualcuno attira

l'attenzione della donna.

6


Quell'incontro si rivela decisivo.

non lo sa ancora, ma la sua vita cambierà per sempre.

Clémentine prende una decisione.

La folla si accalca sempre più numerosa davanti al bancone del bar. Tutti vogliono essere serviti dalla celebrità locale.

7


Travolta dal successo, ClĂŠmentine comincia a vendere foto che la ritraggono. Vanno a ruba.

Per realizzarle, ottiene l'autorizzazione a vestirsi con abiti da uomo (pratica che a quei tempi era formalmente vietata).

Durante la Prima guerra mondiale, diventa la mascotte dei fanti francesi.

ClĂŠmentine diventa una vera e propria diva. La sua fama si spinge al di lĂ dei Vosgi.

| Delait adottano un'orfana di guerra. Fernande.

Un giorno, il direttore di un circo fa visita a ClĂŠmentine e le propone una cifra astronomica per unirsi alla sua carovana.

8


Passa poco tempo prima che la triste sorte la separi brutalmente dal suo amato Joseph.

Le teste coronate di tutta Europa se la contendono.

Decide di tornare alle origini e di aprire un bar nei Vosgi.

Vedova, seppur ricca e famosa, inizia a chiedersi come trascorrere il resto dei suoi giorni. Unirsi a un circo? Girare il mondo?

trascorre cosĂŹ i suoi giorni dietro il bancone di un bar di ThaonLes-Vosges...

... dove si cimenta in spettacoli di cabaret insieme a Fernande e a un pappagallo.

9

muore per Una crisi cardiaca. Sulla sua tomba, l'epitaffio che lei stessa ha scelto:


Nzinga

Regina di Ndongo e Matamba


|l re Kiluanji aveva quattro figli che amava alla follia.

La sua preferita era nata nel 1583...

... con il cordone ombelicale attorno al collo. |l nome della bambina derivava dal termine “Kujinga” (che in lingua Kimbudu significa “avvolto”).

Perfino in guerra, che in quel periodo infuriava: il Ndongo (l'attuale Angola) era continuamente vittima degli assalti degli invasori portoghesi.

La donna che la fa nascere profetizza senza alcun dubbio:

Alla morte del padre, suo fratello Mbandi (che non spicca certo per intelligenza) sale al trono.

Mbandi diffida di Nzinga, ben più intelligente di lui (non ha tutti i torti).

14

Ma Nzinga regnava già: nel cuore di suo padre, che la portava con sé dappertutto.

Sospettoso e leggermente paranoico, commissiona - così, giusto per precauzione l'omicidio dei figli della sorella.

|n quel momento, Nzinga diventa la sua nemica giurata.


|l nuovo re non sa che farsene di quella ragazza dalla lingua troppo affilata e lo spirito troppo ribelle.

Quando viene mandata a negoziare con i portoghesi, Nzinga ha 16 anni.

Per metterla in imbarazzo, il governatore non le concede neanche una sedia.

Gli invasori sono convinti che trattare con una ragazzina impressionabile sarĂ un gioco da ragazzi.

Ma Nzinga non ci sta.

15


Si rivela un'abile negoziatrice e, trattando alla pari con gli avversari, rivendica i diritti del proprio popolo.

Non lo rispetteranno mai.

| portoghesi firmano il trattato.

Nel 1641, gli olandesi si impadroniscono di Luanda.

Nzinga propone loro un'alleanza contro quei traditori dei portoghesi.

Proprio in quel periodo, una serie di inspiegabili tragedie si abbatte sulla famiglia di Nzinga. suo fratello Mbandi viene avvelenato.

|l figlio di Mbandi muore prematuramente.

16

Nzinga si auto proclama regina del Ndongo.


Nzinga investe tutte le energie nel proprio passatempo preferito.

E, visto che c'è, si fa anche proclamare “uomo” per ufficializzare che non prenderà mai marito.

(avrà numerosi concubini, però.) Ormai non più giovanissima, guida in prima persona le armate sul campo di battaglia.

Nonostante diversi tentativi di colpo di stato (che respinge ogni volta), nonostante l'oppressione delle potenze europee (che riesce a manipolare e a mettere l'una contro l'altra)...

Muore a ottant'anni, ... Nzinga di Ndongo dopo essere e Matamba ha mantenuto finalmente riuscita ininterrottamente il potere a fare pace con i per quasi quarant'anni. portoghesi.

17


Indomite Volume 1 Preview  

Un'anteprima del volume di Pénélope Bagieu in uscita per BAO a marzo 2018.

Indomite Volume 1 Preview  

Un'anteprima del volume di Pénélope Bagieu in uscita per BAO a marzo 2018.

Advertisement