Issuu on Google+

TERRY MOORE


Lettering e impaginazione Cosimo Torsoli con Officine Bolzoni Supervisione Michele Foschini Proofreading Francesco Savino, Paolo Scotto Di Vetta Colori di Copertina Brian Miller

Via Leopardi 8 – 20123 Milano chiedi@baopublishing.it – www.baopublishing.it Il logo di Bao Publishing è stato creato da Cliff Chiang. Titolo originale dell’opera: Terry Moore's ECHO: The Complete Edition ECHO © 2013 Terry Moore. Translation by BAO Publishing. Per l’edizione italiana: © 2013 BAO Publishing. Tutti i diritti riservati. ISBN: 978-88-6543-152-8


Storie e disegni

TERRY MOORE Traduzione Leonardo Favia


il progresso tecnologico è come un’ascia nelle mani di un criminale patologico. --Albert Einstein


Ore 6:17:52

Siamo a quota quindicimila piedi... in aumento.

38° 05’ 21,87” N 119° 11’ 04,18” O

Quindicimila e seicento piedi. Non sufficientemente veloce.

A un terzo della potenza. Pochi secondi e avrò i sidewinder alle calcagna.

Non devono colpirmi... solo avvicinarsi. Ci penseranno i detonatori dell’obiettivo ottico a bordo.

Diciassettemila.

Eccoli che arrivano. Li sento sfrecciare.

Diciassettemila e cinquecento.

Sono abbastanza in alto per salvare le vite sotto di me?

Oh, Dio...

Ho addosso una bomba.


Ore 6:13:10 quattro minuti prima...

la vista... incredibile.

i dati sono buoni, annie, come va la tuta beta? è come avere il mercurio al posto della pelle, foster.

wow.

cosa?

l’ho appena visualizzata nei monitor. ulteriori informazioni da riportare? problemi?

negativo.

la tuta è ottima. il jet pack va alla grande. meraviglioso. amo il mio lavoro!

l’ho già detto che questa roba va che è una bomba? una volta o due. ti do in cambio la mia audi per averla.

te lo sogni.

7


mi rimangono tre tacche di carburante, foster.

e lo sento, anche. il motore è più silenzioso. meno... uh...

ho abbassato la tua potenza di un terzo, annie.

uh.

me n’ero accorta.

sì?

uh... risultano esserci dei missili puntati contro di me.

parlami, annie.

solo un altro test, annie.

sì. corretto.

che succede, foster?

red cat, fuoco.

cos...?

red cat, fuoco.

ricevuto.

porca merda!

8


foster! ma che diavolo? penso che la tuta possa reggere il colpo, annie.

sì? e perché non provarlo quando non ci sono dentro io?

dev’essere un test sul campo, annie. tu sai perché. red cat, tempo per il posizionamento?

red cat 10... 9... 8... 7... 6...

cristo!

5... 4... 3... 2... 1... agganciato.

red cat, fuoco.

red cat, fuoco.

9


odio...

... il mio... ... lavoro!

sta tornando alla base.

scelta furba, cercare di spaventarci, ma non funzionerà. la prenderemo prima che arrivi.

foster, non farlo! c’è il rischio di pioggia radioattiva!

è un rischio calcolato, annie. sono disposto a correrlo. ti conviene guadagnare altitudine. s-sei pazzo!

incredibile... è sottoposta a 10 g e non è ancora svenuta.

la differenza tra pazzia e genio è data dal successo, amica mia. ti stai avvicinando troppo. ti privo di un altro terzo di energia. oh, annie...

grazie. il progetto phi non ce l’avrebbe fatta senza di te.

f-fanculo!

ricevuto.

maledizione.

11 g.

10

red cat... quando l'agganci, lancia il tre e il sette.


red cat, agganciato.

lancio il tre e il sette.

Quando l’F16 spara i suoi sidewinder so di non avere scampo.

L’unica cosa che posso fare è salire il più in alto possibile.

Ore 6:17:52

Quindicimila e seicento piedi.

Non sufficientemente veloce.

A un terzo della potenza...

... pochi secondi e avrò i sidewinder...

Diciassettemila.

Li sento...

... sfrecciare.

Diciassettemila e cinquecento. Porto gli AMRAAM verso un fianco della collina e poi faccio un’inversione di 180°. La gravità mi acceca per pochi secondi, ma la tuta mi salva.

Sono abbastanza in alto? Oh, Dio...

Ho addosso una...

11


6:17:58... Sono nel panico... non respiro... il cuore mi batte...

PerchĂŠ mi fanno questo? Sono un essere umano, maledizione. Non posso essere sostituito.

12

PerchĂŠ mi stanno uccidendo...


13


agh!

14


ma che...?

15


ahia! ahia!

merda!

non rimbalzano.

16


ugh!

17


dai, amico, ho visto l’esplosione. se avete perso un aereo di prova, devo saperlo. sono il ranger di questo parco, è il mio lavoro. è vietato l’accesso oltre questo punto.

sì, l’ho sentito anche le altre dieci volte che l’hai detto.

ascolta...

per quanto ne so, moon lake potrebbe essere un letto radioattivo, ora come ora. se avete problemi ambientali, ditemelo! i ranger vi possono aiutare. siamo dalla stessa parte, no?

mi dispiace, signore, deve sgomberare l’area... ora.

18


va bene, ma ho il mio lavoro da svolgere. e ora devo chiamare il mio superiore per dire che voi non me lo state permettendo.

uh, sì, quartier generale. sono dillon, da moon lake, uh... riguardo la catastrofe su cui mi avete chiesto di indagare.

oh, e uh... aspettate prima di chiamare il governatore. diamo a questi tipi una possibilità di fare la cosa giusta, passo e chiudo.

sì, uh... i soldati mi hanno negato l'accesso all'area, quindi dobbiamo presumere il peggio.

scusate, ma ho dovuto, amici. è meglio non mettersi contro il corpo dei ranger della california.

19

non mi sembra che ci siano radiazioni, ma visto che conosco quest’area come le mie tasche, spero che l’esercito abbia il buon senso di convocare un esperto il prima possibile.

signore! questo è l’ultimo avvertimento!

vado. va bene. vado.


con che cosa abbiamo a che fare?

non ne sono sicuro.

incredibile. è...

diverso.

è evidente che la viscoelasticità della tuta è simile a un polimero inorganico. hmm. non sono un esperto in reologia, ma credo che abbiamo appena creato il liquido tixotropico di un’arma nucleare.

in inglese, foster.

20

pongo, generale cade. sembra che le condizioni critiche dell’esplosione abbiano trasformato la tuta in pongo. la nostra bomba... si è moltiplicata.


oh, dio...

oh, dio...

ugh!

21

oh, dio!

cavoli!


{Groan} Il furgone...!

22


BEEP!

Hai... tre... messaggi.

BEEP!

ciao, jules... sono io. brian è a seattle e quindi ci siamo solo io e i bambini per cena. stavo pensando a uno sloppy joe per loro e vino e formaggi per me e la mia sorella preferita. che ne dici? chiamami!

BEEP!

rispondi, julie.

julie, ci sei?

ho bisogno che firmi quelle carte. non so perché la tiri così per le lunghe. sono andato avanti con la mia vita... dovresti fare lo stesso.

firma le carte, julie. firmale e rimandale al mio avvocato. subito!

firma le carte e chiudiamola qui, va bene? non c’è altro da dire, buttiamoci tutto alle spalle. è finita.

BEEP!

{sigh} posso farlo anche senza il tuo consenso, ma non renderla più brutta di quanto già non sia.

23


salve, sono bernard della calabank mastercard riguardo alla situazione del suo conto. abbiamo sospeso tutte le attivitĂ  della sua carta fino a che i debiti non saranno ripianati. per riattivare il suo conto, chiami...

... 5600. grazie...

BEEP!

ecco, a te gli hot dog, a me la lattuga.

scusate... ho speso tutto in cibo per cani.

24

Fine dei messaggi.

BEEP!


GASP!

phew!

cos...?!

25


{Ugh}

{Phew!} {Pant! Pant!}

{Ugh} {Whoof}

Oh, mio

dio!

Che cosa ho fatto?

26


Echo - Edizione Integrale Preview