Page 1

copertina.qxp_3 26/10/17 09:48 Pagina 1

Progetti europei Le Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) favoriscono l’internazionalizzazione delle imprese italiane e promuovono il Made in Italy nel mondo. Le CCIE partecipano a molti progetti europei in vari settori: dall’innovazione alla ricerca con il programma Horizon2020, dalla formazione alla mobilità e allo sport con il programma Erasmus Plus, per poi passare alla sostenibilità delle imprese europee sui mercati esteri e alla promozione della crescita delle PMI utilizzando le opportunità offerte dal programma Cosme e dall’Erasmus per giovani imprenditori. Le CCIE, grazie alla loro presenza in 54 paesi, partecipano a diversi programmi di Cooperazione Territoriale Europea e a misure dedicate ai mercati extra UE sull’energia, le risorse naturali, gli scambi commerciali e la cultura. Partendo dall’Interreg Mediterranean al Central Europe per poi attraversare le zone alpine con l’Interreg Alpin Space e Alcotra e giungere, infine, ai programmi di coesione sociale come Al-Invest 5.0, Europe Aid e Public Diplomacy Policy Research and Outreach Devoted to the European Union. Assocamerestero è l’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero che nasce per valorizzare, in Italia, le attività del network delle CCIE presso le istituzioni italiane ed internazionali e presso le organizzazioni imprenditoriali. La sua funzione di rappresentanza è avvalorata dalla continua ricerca di collaborazioni con soggetti pubblici e privati e da un’intensa attività di comunicazione verso gli stakeholders italiani.

Progetti europei - I successi delle Camere di Commercio italiane all’estero

I successi delle Camere di Commercio italiane all’estero


Progetti europei I successi delle Camere di Commercio italiane all’estero

1


La presente pubblicazione è stata realizzata con la supervisione di Antonio Romano e il coordinamento operativo di Michele Torre. La redazione è stata curata da Michela Moriconi e Maria Grazia Coppola. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Desk Europa di Assocamerestero: europa@assocamerestero.it 2


Sommario PRESENTAZIONE ...................................................................................................

VERSO UNA COLLABORAZIONE DI SISTEMA PIÙ EFFICACE ..................................

UN PUNTO DI VISTA PRIVILEGIATO ...................................................................... HORIZON 2020 .....................................................................................................

CROSSEUWBA - Enhancing the cross-sector emergence of new women business angels across Europe ...............................................................

COSME Competitiveness of Enterprises and Small and Medium-sized Enterprises .........

Well-O-Live Wellness and wellbeing experience across the European Routes of the Olive Tree ........................................................................... ALL NOW - Accessibility for Leisure in Life now .............................................................. ESI - European Sweet Itineraries ..................................................................................... Tatra - Tastes of Trappists (a slow tourism experience) ..................................................

COSME - ERASMUS PER GIOVANI IMPRENDITORI ................................................

Open Eye7 ....................................................................................................................... Open Eye8 ....................................................................................................................... Open Eye9 ....................................................................................................................... Mobilitas 7 ...................................................................................................................... Mobilitas 2021 ................................................................................................................ Jump-In - Join Us with a Market Proposal in an International Network .........................

7

9

11

13

14 15 16 17 18 19

21 22 23 24 25 26 27

AL-Invest 5.0 ......................................................................................................... 29

Cross-clustering come strumento innovatore per l’internazionalizzazione della PMI del settore automotive/agro-componenti ................................................. 30

EuropeAid ............................................................................................................. 31 Dal cacao al cioccolato: lo sviluppo delle economie venezuelane ............................... 32 Imprenditoria femminile nel settore del cacao e del cioccolato ................................. 33 Public Diplomacy, Policy Research and Outreach Devoted to the European Union and EU-Canada Relations ................................................ 35 CETA - The Enhanced EU-Canada Economic Partnership: Challenges and Opportunities for SMEs ..................................................................

36

ENPI CBC Mediterranean Sea Basin ..................................................................... 37 Umayyad Route ................................................................................................. 38 MEDNETA .......................................................................................................... 40

3


YOUTH ON THE SPOT - Special partnership for Tourism ....................................... 43 IdEATE - Improved Employability and Apprenticeship in the Tourism Sector ................ 44

Blue Careers in Europe .......................................................................................... 47 ENTREFISH ........................................................................................................... 48

EUROMED Invest .................................................................................................. 49 OPENMYMED ....................................................................................................... 50

Mentoring Consorzio di Tutela dell'olio extravergine di oliva D.O.P. Umbria/ Cluster Huile d'olive Nord-Ouest de la Tunisie .............................................. 51 Mentoring SIARQ - Lydec ....................................................................................... 52 Mentoring Monini - Imprese del Cluster Huile d'olive Nord-Ouest de la Tunisie ............ 53

Interreg Mediterranean ........................................................................................ 55 TOURISMED - Turismo per la pesca e per lo sviluppo sostenibile nell’area Mediterranea .......................................................................................... 56

Interreg MARITTIMO-IT FR-MARITIME 2014-2020 ............................................... 57 S. MAR. T.I. C. Sviluppo Marchio Territoriale Identità Culturale .................................. 58 Interreg Central Europe ........................................................................................ 59 TalkNET - Transport and Logistics Stakeholders Network .......................................... 60

Interreg Alpin Space ................................................................................................ 63 BIFOCAlps - Boosting Innovation in factory of the future Value Chain in the Alps ......... 64 C-TEMAlp - Continuity of Traditional Enterprises in Mountain Alpine Space areas ........ 65 Interreg ALCOTRA - Alpi Latine COoperazione TRAnsfrontaliera .......................... 67 ECO-BATI - Economia a bassa emissione di carbonio ................................................. 68 FINNOVER - Strategie innovative per lo sviluppo di filiere verdi transfrontaliere ........... 69 European Territorial Cooperation Programme, Greece – Italy .............................. 71

Fooding - Valorization of Traditional Food Products for Competiveness and Innovation of Italian and Greek SMEs .................................... 72

Interreg IPA CBC Programme Greece – Former Yugoslav Republic of Macedonia 2014-2020 ....................................................................... 73

Terra Vino - Oenotouristic cross border capacity building: a transition from promoting wine production to oenotourism experience ................... 74

ERASMUS PLUS ..................................................................................................... SPAINERGY - MOBILITY FOR VET ............................................................................. I-MEET International Mobility Experience for E-Tourism ............................................ Made in Europe ....................................................................................................

4

75 76 77 78


C.A.T.ER.P.I.LLA.R - Catering Agricolture Tourism in Europe Promoting Innovative Lifelong Learning Resources ................................................... 80 S.TR.E.A.M. SKILLS TRANSFER FOR ELECTRONICS ADMINISTRATION AND MECHANICS .................................................................................................. 82 Tourism for Vet .................................................................................................... 84 Economia Sociale ed Imprenditorialità .................................................................... 85 TREES - Three-Dimensional Resources for Enhancing E-Skills ..................................... 86 Green Kitchen - Giovani cuochi in mobilità ............................................................... 87 MMMpfp - Mobilità del settore metallurgico e meccanico per il personale docenti ...... 88 PLVT - Utilizzo dei prodotti tipici locali come strumenti per la valorizzazione del territorio .......................................................................... 89 ESSENCE - Enhance Skills in Start Ups for wastE iN Circular Economy .......................... 90 IN.K.A.M.S. - International Key Account Management & Sales ................................... 91 EMPLOYABILITY SKILLS 4 YOUTH ............................................................................ 93 M.IN.D - MARKETING, INTERNATIONALIZATION & DEVELOPMENT ............................. 95 Green B - Greening the Business: Green Business Management Training .................... 96 Training Creative and Cultural Entrepreneurs and their intermediaries on internationalisation ....................................................... 97 EQ-Wood - European Quality Qualifications for the Woodwork and Furniture Industry ................................................................ 98 Pulse - Language and Communication Skills for Foreign Nurse ................................... 100 sem@schools.eu Sustainable Energy Management at Schools in Europe .................... 101 P.A.E.S - Politiche Abitative per l'Edilizia Sostenibile ................................................. 102 BeSayDo Innovative Mindsets - Bringing the Skills Shortage of the European Printing Industry ........................................................................... 103 SUCCEED - Stimulate Financial Education To Foster Entrepreneurship And Development ......................................................... 104 ItsTIME ................................................................................................................. 105 A Network of NEET Mobility ................................................................................... 107 European School of Entrepreneurship ..................................................................... 108 REDES - Network for the Development of Social Enterprises ...................................... 110 ENFORCES - EmpoweriNg FOod Circular Economy in Startups .................................... 111 I SEE YOU - initiative to foster social entrepreneurship experience for youth ................ 112 DC4SKI - Dual Careers For Alpine Ski Racers ............................................................. 113

5


6


PRESENTAZIONE In risposta all’evolversi dell’economia mondiale e alle sue implicazioni per l’Europa, la Commissione europea ha proposto una serie di programmi destinati a stimolare l’occupazione, la crescita e gli investimenti in tutta l’Unione Europea. Attualmente i programmi rientrano nel quadro finanziario pluriennale 2014-2020. Le opportunità di finanziamento dell’Unione Europea dimostrano il valore aggiunto del bilancio dell’Unione: dalla ricerca all’occupazione, allo sviluppo regionale e alla cooperazione, dall’istruzione alla cultura, all’ambiente, all’aiuto umanitario e all’energia1. All’interno di questo quadro di politiche e di strumenti, l’Italia si colloca ai primi posti, in Europa, per numero di imprese ed enti che beneficiano di finanziamenti europei a gestione diretta. Lo confermano i dati del portale Sistema di Trasparenza Finanziaria (Fts) della Commissione europea, nel quale sono pubblicati, ogni anno, i riferimenti relativi ai beneficiari dei diversi strumenti2. Nell’ambito dei fondi diretti, lo scorso anno sono stati oltre 2.000 i beneficiari italiani di finanziamenti del programma europeo Horizon 2020 mentre, per i programmi Erasmus+ e Europa Creativa, si annoverano quasi 600 tra PMI, associazioni e istituzioni pubbliche che hanno preso parte ad un progetto vincente con partner internazionali3. In questo contesto un ruolo di primo piano è senza dubbio giocato dalle Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) che, in Italia, sono rappresentate dall’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero (Assocamerestero4).

1

Gunther H.Oettinger - Commissario per il Bilancio e le risorse umane. È importante fare un distinguo tra le tre diverse modalità di gestione dei finanziamenti dell’UE: gestione diretta e indiretta. Gestione diretta: la Commissione eroga contributi finanziari diretti (anche attraverso tramite le agenzie esecutive dell’UE) sotto forma di sovvenzioni a sostegno di progetti od organizzazioni che portano avanti gli interessi dell'Unione europea. Gestione indiretta: la Commissione europea trasferisce le risorse agli Stati membri, in particolare alle Regioni, che sulla base dei programmi operativi ne dispongono l’utilizzazione e l’assegnazione ai beneficiari finali. 3 Fonte: http://www.matteolazzarini.eu 4 Assocamerestero, nata alla fine degli anni ottanta per valorizzare le iniziative delle CCIE e per diffondere la conoscenza della rete presso le istituzioni, le organizzazioni imprenditoriali e i media italiani, svolge un’azione di indirizzo strategico delle attività realizzate dalle Camere a sostegno dell’internazionalizzazione delle PMI e della promozione del Made in Italy. 2

7


Grazie al forte radicamento nei territori in cui operano e all’expertise maturata in moltissimi settori, le CCIE si sono dimostrate controparti affidabili nella costruzione di partenariati vincenti. Sfruttando le collaborazioni transnazionali, maturate nel corso degli anni, tra imprese italiane, europee e paesi terzi, molte CCIE hanno collaborato attivamente alla costruzione di proposte progettuali, coinvolgendo, nei partenariati, piccole e medie imprese italiane. Soggetti italiani e internazionali possono trovare, nella rete delle 78 Camere presenti in 54 Paesi del mondo, un partner esperto e radicato nei territori esteri in grado di offrire un’assistenza tailor made e contatti d’affari affidabili e qualificati. Una rete al servizio del business italiano nel mondo in grado di coinvolgere i settori più svariati: dal turismo all’agricoltura, dal manifatturiero alla green economy, dalla meccanica all’istruzione attraverso la creazione, e la certificazione, di competenze sempre nuove. Il presente catalogo dei progetti europei, a cura delle Camere di Commercio italiane all’estero, vuole offrire una prima panoramica dei progetti a gestione diretta vinti dal network camerale all’estero negli ultimi anni. Attraverso delle schede di sintesi sono stati evidenziati obiettivi, attività e partnership di ogni progetto ritenuto vincente dalla Commissione europea. Gaetano Fausto Esposito Segretario Generale di Assocamerestero

8


VERSO UNA COLLABORAZIONE DI SISTEMA PIU’ EFFICACE In un panorama di sempre maggiore competizione internazionale, la partecipazione ai programmi tematici UE, da parte del sistema camerale italiano, necessita di approcci innovativi. Non solo a fianco di EUROCHAMBRES, che si ritaglia da anni un ruolo di grande visibilità e presenza nelle diverse linee di finanziamento, ma anche valorizzando le proprie competenze all’interno di reti e consorzi autonomi, coinvolgendo le reti specializzate con cui condividere percorsi di collaborazione. Unioncamere Europa, l’associazione delle Camere di Commercio a Bruxelles, si pone da sempre l’obiettivo di intervenire nella fase di costruzione dell’opportunità di finanziamento, con uno sforzo particolare per posizionare il sistema camerale in quelle piattaforme di eccellenza che rappresentano un riferimento europeo sui diversi fondi tematici. Un osservatorio privilegiato, quindi, da cui si è potuto assistere negli ultimi anni alla crescita esponenziale della presenza delle Camere di Commercio italiane all’estero nei progetti finanziati dall’UE. Un percorso finora vincente, che è passato attraverso la focalizzazione dell’impegno sulle linee di attività di maggiore specializzazione ma che può trovare nuovo impulso proprio dalla conoscenza profonda della propria realtà territoriale e dalla possibilità di interagire ancor meglio con le Camere di Commercio in Italia per costruire partenariati strategici in un ventaglio di settori ancora più ampio, in linea con le priorità attribuite dalla riforma. Una sfida non impossibile per una collaborazione di sistema ancor più efficace, con un ruolo delle Camere all’estero nella progettazione europea in grado di portare beneficio a tutti gli attori coinvolti, accreditando al meglio il sistema italiano a livello istituzionale ma aprendo anche opportunità di collaborazioni internazionali stabili, che vadano ben oltre il singolo sforzo progettuale. Flavio Burlizzi Direttore di Unioncamere Europa

9


10


UN PUNTO DI VISTA PRIVILEGIATO Al giorno d’oggi l’innovazione, intesa come capacità di “andare oltre”, è il principio che deve guidare le Camere di Commercio italiane all’estero (CCIE) nel loro processo di adattamento e di risposta alle sfide economiche e sociali. Solo così si potrà assicurare il mantenimento del ruolo di primo piano che hanno sempre rivestito per il tessuto industriale ed imprenditoriale italiano. In un’Europa economicamente sempre più unita ma allo stesso tempo sempre più competitiva, le Camere rimangono fondamentali per la crescita economica del nostro Paese e per il sostegno all’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese desiderose di proiettarsi verso il grande mercato unico europeo. Coopération Bancaire pour l’Europe (CBE) è sempre stata in prima linea nel sostenere gli imprenditori italiani nel loro percorso di crescita, aiutandoli a trarre il meglio dalle opportunità che l’Unione Europea può offrire loro. In questi ultimi anni, riconoscendo le sfide derivanti da mercati sempre più integrati in cui solo chi sa “innovarsi” e cambiare riesce ad emergere, il supporto di CBE alle PMI non poteva prescindere da una collaborazione e cooperazione via via crescente con le Camere di Commercio italiane all’estero, grazie anche alle quali CBE ha potuto rafforzare il proprio ruolo di ponte fra Europa e realtà economiche locali. CBE è dunque lieta di accompagnare le CCIE nel loro percorso di cambiamento verso il futuro, un futuro che ci chiede di rispondere a priorità ed esigenze provenienti dall’Unione, sempre più complesse. Un processo che si sta concretizzando nella crescente partecipazione delle Camere a progetti finanziati dall’UE, a più livelli. Dai finanziamenti indiretti dei Fondi di Sviluppo Regionali dedicati all’internazionalizzazione alle opportunità di portata globale di Cooperazione allo Sviluppo del programma EuropeAid. Dai progetti di formazione ed educazione finanziati dal celebre programma Erasmus Plus ai più tecnici e specializzati programmi COSME e Horizon2020. Quelle appena citate sono solo alcune delle opportunità grazie alle quali le Camere stanno esprimendo e dimostrando la loro capacità di creare valore, di innovare e rinnovarsi. Mario Erba Presidente di CBE - Coopération Bancaire pour l’Europe

11


12


HORIZON 2020 Horizon 2020 è il più grande programma quadro per la Ricerca e l’Innovazione dell’Unione europea Il programma, considerato uno strumento per guidare la crescita economica e creare posti di lavoro, finanzia progetti di ricerca o azioni volte all’innovazione scientifica e tecnologica che portino un impatto significativo sulla vita dei cittadini europei. L’obiettivo principale di Horizon 2020 è quello di garantire che l’Europa elimini gli ostacoli all’innovazione e crei cooperazione tra i settori pubblici e privati nell’ambito della ricerca. Il programma contribuisce anche alla creazione dello Spazio europeo della Ricerca con misure che mirano ad abbattere le barriere per la realizzare un mercato unico per la conoscenza, la ricerca e l’innovazione.

13


CROSSEUWBA- Enhancing the cross-sector emergence of new women business angels across Europe OBIETTIVI • Facilitare lo sviluppo di imprenditorialità femminile • Incrementare il numero di Women Business Angels in Europa • Creare una base sostenibile di investimenti in Europa ATTIVITÀ • Implementazione di azioni di informazione e di sensibilizzazione • Organizzazione di percorsi di training orientati alle donne imprenditrici • Realizzazione di azioni di networking COORDINATORE GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte PARTNER GRECIA: Chamber of Irakleion POLONIA: Polish Agency for Enterprise Development (PARP), Fundacja Przedsiebiorczosci Kobiet SLOVACCHIA: Slovak Business Agency SPAGNA: INNOGATE TO EUROPE PERIODO DI SVOLGIMENTO Febbraio 2017 - Febbraio 2019

14


COSME Competitiveness of Enterprises and Small and Medium-sized Enterprises Cosme è il programma dell’Unione Europea per la competitività delle imprese e delle PMI 2014-2020. Il programma mira ad incrementare la sostenibilità delle imprese europee sui mercati esteri, ad incoraggiare una cultura imprenditoriale e a promuovere la creazione e la crescita delle PMI. Il programma, tra gli obiettivi chiave, si propone di migliorare l’accesso ai finanziamenti destinati alle PMI e di agevolare l’accesso ai mercati, sia all’interno dell’Unione Europea che a livello mondiale, sostenendo la competitività e la sostenibilità delle imprese dell’UE. Il Cosme, inoltre, promuove la cultura d’impresa e l’imprenditorialità sviluppando abilità e attitudini tra giovani, donne e imprenditori emergenti.

15


Well-O-Live Wellness and wellbeing experience across the European Routes of the Olive Tree OBIETTIVI • Sviluppare un sistema innovativo per la gestione e la promozione del turismo rurale • Creare percorsi di wellness (strade europee dell’olio d’oliva) • Facilitare sinergie tra differenti tipi di turismo ATTIVITÀ • Organizzazione di tour interattivi attraverso le vie esperienziali dell’olio d’oliva • Realizzazione di workshops mirati ad aumentare le skills degli operatori turistici • Redazione di un manuale per lo sviluppo di un prodotto turistico rurale e del benessere COORDINATORE ITALIA: Comune di Brindisi PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Lione BULGARIA: New Travels Agency CROAZIA: Development Regional Agency DUNEA FINLANDIA: University of Eastern Finland – Centre for Tourism Studies GRECIA: Cultural Foundation Routes of the Olive Tree ITALIA: Destination Makers s.r.l. SPAGNA: Region of Catalonia - Directorate General for Tourism PERIODO DI SVOLGIMENTO Maggio 2016 - Luglio 2018

16


ALL NOW - Accessibility for Leisure in Life now OBIETTIVI • Creare e promuovere un itinerario turistico europeo accessibile a persone con diverse disabilità • Coinvolgere esperti operanti nel settore • Aumentare il livello di soddisfazione dei viaggiatori ATTIVITÀ • Mappatura delle risorse culturali, turistiche e naturali • Definizione dei requisiti di accessibilità e sviluppo di strumenti per l’autovalutazione delle aziende turistiche coinvolte • Realizzazione di un Handbook, rivolta alle autorità pubbliche, come guida alla cultura dell’ospitalità e dell’accessibilità COORDINATORE GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte PARTNER BULGARIA: Camera di Commercio e Industria, Goranov I&V Ltd GERMANIA: Anhalt University of Applied Sciences ITALIA: Associazione Italiana Confindustria Alberghi, Istituto Italiano per il Turismo per tutti, Sistema Camerale Servizi srl, Village for all, Regione Marche PERIODO DI SVOLGIMENTO Luglio 2016 - Dicembre 2017

17


ESI - European Sweet Itineraries OBIETTIVI • Attrarre nuovi turisti dai mercati emergenti • Rafforzare i flussi turistici già esistenti e creare nuove rotte turistiche • Diffondere la cultura dell’apprendere-viaggiando ATTIVITÀ • Mappatura dei percorsi turistici esistenti esplorando nuove opportunità nel settore turistico • Realizzazione di nuovi pacchetti turistici per giovani europei (percorsi turistici dolciari) • Ideazione di campagne promozionali per diffondere la conoscenza delle vie del cioccolato COORDINATORE PORTOGALLO: Camera di Commercio Italiana per il Portogallo PARTNER SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid, Comunidad de Madrid, International Institute of Gastronomy Culture Art & Tourism ITALIA: Agenzia per lo Sviluppo della CCIAA di L’Acquila, Centro Studi Città di Foligno, Comune di Silvi, La Via del Cioccolato, Smart Travel, Touring Club Aquilano LITUANIA: Valsts Izglitibas Satura Centrs PORTOGALLO: EvoraJovem, Municipio de Obidos, Pinto Lopes Viagen PERIODO DI SVOLGIMENTO Marzo 2016 - Febbraio 2017

18


Tatra - Tastes of Trappists (a slow tourism experience) OBIETTIVI • Diffondere il concetto di turismo sostenibile • Promuovere il territorio attraverso itinerari turistici • Implementare una strategia turistica a livello transnazionale ATTIVITÀ • Mappatura degli itinerari ciclabili e pedonali intorno alle abbazie trappiste • Realizzazione di specifici percorsi escursionistici • Organizzazione di workshop, rivolti alle PMI del settore, per la realizzazione di strategie turistiche di successo COORDINATORE BELGIO: Camera di Commercio Belgo-Italiana PARTNER GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte BELGIO: Visit Flanders, Toerisme Provincie Antwerpen ITALIA: Fondazione per le Scienze Religiose Giovanni XXIII PAESI BASSI: Biereventes, Regio Hart van Brabant PERIODO DI SVOLGIMENTO Aprile 2014 - Giugno 2015

19


20


COSME-ERASMUS PER GIOVANI IMPRENDITORI Erasmus per giovani imprenditori è un programma di scambio transfrontaliero che offre, a nuovi imprenditori e startup, l’opportunità di apprendere i segreti del mestiere da operatori già affermati. Il programma aiuta gli aspiranti imprenditori europei ad acquisire le competenze necessarie per avviare e/o gestire con successo una piccola impresa in Europa. Finanziato dalla Commissione europea, Erasmus per giovani imprenditori opera su tutto il territorio dei paesi partecipanti grazie alla collaborazione con i centri di contatto locali attivi nel settore del sostegno alle imprese (tra cui diverse Camere di Commercio italiane all’estero) e coordinate a livello europeo dall’Ufficio di supporto del programma (Eurochambres). OBIETTIVI DEL PROGRAMMA

 Costruire una strategia comune per facilitare l’approccio ai nuovi mercati europei  Promuovere le conoscenze interculturali  Diffondere il concetto di imprenditorialità in ambito europeo e incoraggiare la mobilità tra imprenditori  Accompagnare le startup nel processo di internazionalizzazione  Sviluppare strumenti innovativi nella gestione di nuove idee di business  Favorire la creazione di un network tra giovani imprenditori e imprenditori esperti  Incentivare lo scambio di best practices a supporto delle PMI

ATTIVITÀ

 Organizzazione di attività volte a facilitare la mobilità dei nuovi imprenditori  Training-on-the- job per i giovani imprenditori selezionati - Periodo di lavoro all’estero - Fase di affiancamento a imprenditori esperti  Assistenza dedicata e supporto logistico agli imprenditori con meno esperienza  Sviluppo di attività promozionali (seminari e giornate informative) per sensibilizzare giovani imprenditori emergenti  Realizzazione di un network a supporto dei nuovi imprenditori emergenti (seminari e infodays)  Condivisione di best practices tra imprenditori con diversi livelli di esperienza;  Creazione di una piattaforma online dedicata alle PMI  Valutazione delle candidature e selezione di giovani imprenditori per un periodo di stage all’estero 21


Open Eye7 COORDINATORE BELGIO: Camera di Commercio Belgo-Italiana PARTNER AUSTRIA: Wirtschaftskammer Oesterreich FRANCIA: Jeune Chamber Economique de Paris GERMANIA: Rsearch Institut fur Interdisziplinare Forschung e.v., Hochschule Fulda-University of Applied Sciences ITALIA: Aster - Societa Consortile per Azioni SLOVENIA: Univerza Na Primorskem Universita del Litorale PERIODO DI SVOLGIMENTO Febbraio 2015 - Gennaio 2017

22


Open Eye8 COORDINATORE GERMANIA: Hochschule Fulda-University Of Applied Sciences PARTNER BELGIO: Camera di Commercio Belgo-Italiana GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica di Salonicco AUSTRIA: Wirtschaftskammer Oesterreich FRANCIA: Jeune Chamber Economique de Paris GERMANIA: Rsearch Institut fur Interdisziplinare Forschung e.v., Hochschule Fulda-University of Applied Sciences ITALIA: Aster - Societa Consortile per Azioni REPUBBLICA CECA: JCI Czech Republic SLOVENIA: Univerza Na Primorskem Universita del Litorale SPAGNA: Instituto Tecnologico de Canarias PERIODO DI SVOLGIMENTO Marzo 2016 - Febbraio 2018

23


Open Eye9 COORDINATORE GERMANIA: Hochschule Fulda-University Of Applied Sciences PARTNER BELGIO: Camera di Commercio Belgo-Italiana AUSTRIA: Wirtschaftskammer Oesterreich GERMANIA: Research Institut fur Interdisziplinare Forschung e.v., Hochschule Fulda-University of Applied Sciences ITALIA: Confederazione Italiana Agricoltori, Aster - Societa Consortile per Azioni LETTONIA: Civitta Latvija SLOVENIA: Univerza Na Primorskem Universita del Litorale SPAGNA: Instituto Tecnologico de Canarias, Jimenez Puertas Asesoria de Empresas PERIODO DI SVOLGIMENTO Marzo 2017 - Febbraio 2019

24


Mobilitas 7 COORDINATORE ITALIA: Consorzio Materahub industrie culturali e creative PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Lione GERMANIA: Bupnet Bildung und Projekt Netzwerk Gmbh IRLANDA: Dun Laoghaire Rathdown County Council PAESI BASSI: Peter Scholten Consultancy REGNO UNITO: Rinova Limited ROMANIA: Camera de Comert si Industrie a Judetului Neamt SPAGNA: Fundacion Centro Europeo de Empresas e Innovacion-Albacete-Ceei PERIODO DI SVOLGIMENTO Febbraio 2016 - Gennaio 2018

25


Mobilitas 2021 COORDINATORE ITALIA: Materahub Industrie Culturali e Creative PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Lione BELGIO: Coopération Bancaire pour l’Europe – CBE DANIMARCA: Inter College APS GERMANIA: Bupnet Bildung und project netzwerk gmbh PAESI BASSI: Peter Scholten Consultancy POLONIA: Fundacja Mobile Open Society REGNO UNITO: Rinova Limited ROMANIA: Camera de Comert si Industrie a Judetului Neamt SPAGNA: Fundacio Centro Europeo de Empresas e Innovacion PERIODO DI SVOLGIMENTO Febbraio 2017 - Gennaio 2023

26


Jump-In - Join Us with a Market Proposal in an International Network COORDINATORE ITALIA: Università degli Studi di Siena PARTNER GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte ESTONIA: Tartu Centre for Creative Industries IRLANDA: Irish Small and Medium Enterprises Association LITUANIA: International School of Law and Business MACEDONIA: Business Confederation of Macedonia PORTOGALLO: British- Portuguese Chamber of Commerce PERIODO DI SVOLGIMENTO Febbraio 2014 - Gennaio 2016

27


28


AL-Invest 5.0 Il programma AL-Invest nasce come strumento per la promozione della crescita economica e la coesione sociale in America Latina. La quinta fase del programma per il periodo 2014-2020 si concentra su microimprese e piccole e medie imprese (MPMI) che dispongono di un vantaggio competitivo e di un potenziale di crescita in grado di renderle interessanti sui mercati internazionali. AL-Invest 5.0 è, ad oggi, uno dei programmi di cooperazione internazionale più importanti della Commissione europea. Pilastro fondamentale del programma è il lavoro, visto come strumento efficace e durevole per la lotta alla povertà.

29


Cross-clustering come strumento innovatore per l’internazionalizzazione della PMI del settore automotive/agro-componenti OBIETTIVI • Contribuire alla riduzione della povertà in America Latina • Promuovere lo sviluppo delle capacità produttive, imprenditoriali ed associative in Cile e Argentina • Costruire le basi per l’integrazione tra i partner di cluster e le reti di imprese in Cile e Argentina ATTIVITÀ • Realizzazione di corsi di formazione online • Attivazione di una piattaforma online e realizzazione di incontri BtoB virtuali • Organizzazione di un viaggio studio in Italia (mappatura della tecnologia del settore metalmeccanico) COORDINATORE ITALIA: Promos Azienda Speciale per le attività internazionali della Camera di Commercio di Milano PARTNER ARGENTINA: EUROCAMERA - Federación de Cámaras de Comercio de la Unión Europea en Argentina (Camera di Commercio italiana nella Repubblica Argentina di Buenos Aires), Pro-Córdoba - Agencia para la Promoción de las exportaciones CILE: EUROCILE - Fundación Empresarial Comunidad Europea ITALIA: Si Camera PERIODO DI SVOLGIMENTO Febbraio 2016 - Gennaio 2017 30


EuropeAid EuropeAid è una Direzione Generale della Commissione europea dell’Ufficio Sviluppo e Cooperazione i cui strumenti si rivolgono principalmente ai paesi in via di sviluppo. EuropeAid, come strumento del Development Cooperation Instrument 1 (DCI), mira all’integrazione regionale, elabora politiche di sviluppo dell’Unione Europea e fornisce aiuti mediante programmi e progetti in tutto il mondo. Il programma, attraverso l’erogazione di diversi strumenti finanziari, si propone di promuovere il buon governo, di favorire lo sviluppo umano, di incoraggiare la crescita economica e la coesione sociale.

1

Strumento per la costruzione e cooperazione di partenariati per il cambiamento nei paesi in via di sviluppo.

31


Dal cacao al cioccolato: lo sviluppo delle economie venezuelane OBIETTIVI • Sostenere lo sviluppo economico e sociale delle comunità venezuelane • Promuovere la parità di genere grazie al sostegno e all’affiancamento delle donne • Rafforzare la capacità di gestione delle organizzazioni di risorse umane per il trattamento e la produzione del cacao ATTIVITÀ • Sostegno alle micro imprese locali creando iniziative che generano opportunità commerciali per i produttori di cacao • Partecipazione a corsi e laboratori di cioccolateria e a fiere internazionali per apprendere le tecniche agronomiche dai produttori di cacao • Fornitura di infrastrutture adeguate per la costruzione di cortili per il trattamento (essiccazione e fermentazione) del cacao COORDINATORE VENEZUELA: Camera di Commercio Italo-Venezuelana PARTNER VENEZUELA: ONG Trabajo y Persona, Cacao Real - Industria nella lavorazione del cacao, Instituto de Estudios Superiores de Administración PERIODO DI SVOLGIMENTO Dicembre 2012 - Novembre 2014

32


Imprenditoria femminile nel settore del cacao e del cioccolato OBIETTIVI • Sostenere lo sviluppo economico e sociale delle comunità venezuelane, con particolare riguardo all’imprenditorialità giovanile e delle donne • Diffondere il valore del lavoro e dell'imprenditoria nel settore del cacao e del cioccolato • Consolidare modelli di produzione e commercializzazione di prodotti tipici ATTIVITÀ • Formazione attraverso programmi innovativi per il trattamento del cacao • Creazione di percorsi professionali per l’utilizzo di macchinari italiani per la lavorazione del cioccolato artigianale • Sviluppo di una piattaforma digitale per diffondere e promuovere i servizi e i prodotti dei beneficiari del progetto COORDINATORE VENEZUELA: Camera di Commercio Italo-Venezuelana PARTNER VENEZUELA: ONG Trabajo y Persona, Camera di Commercio Industria e Agricultura Venezuelana-Francese (CCI), FEDEUROPA (Federazione delle Camere di Commercio e Industria binazionali europee) PERIODO DI SVOLGIMENTO Ottobre 2017 - Settembre 2020

33


34


Public Diplomacy, Policy Research and Outreach Devoted to the European Union and EU-Canada Relations Public Diplomacy, Policy Research e Outreach Devoted to the European Union fa parte dello strumento finanziario per la cooperazione con i Paesi industrializzati e altri paesi e territori ad alto reddito nel quadro finanziario dell’UE. L’Unione europea intende approfondire e promuovere le relazioni bilaterali con i paesi industrializzati ad alto reddito per rafforzare il ruolo e la posizione dell'UE nel mondo, per consolidare le relazioni multilaterali e per contribuire a bilanciare l'economia mondiale. Scopo generale del programma è lo sviluppo di una maggiore cooperazione tra l'Unione europea e gli altri paesi ad alto reddito al fine di sostenere la liberalizzazione degli scambi commerciali.

35


CETA - The Enhanced EU-Canada Economic Partnership: Challenges and Opportunities for SMEs OBIETTIVI • Promuovere la conoscenza dell’accordo CETA • Sensibilizzare gli attori dei due mercati sui benefici derivanti dalla liberalizzazione degli scambi • Offrire una panoramica dei costi e dei benefici del partenariato tra le due aree ATTIVITÀ • Organizzazione di eventi a carattere informativo e formativo sul tema delle relazioni UE-Canada e sulle prospettive dell’accordo CETA • Realizzazione di summit trimestrali tra Ottawa e Bruxelles fino alla stesura dell’accordo CETA • Presentazione della “EU-Canada Business Guide” COORDINATORE CANADA: Camera di Commercio Italiana in Canada-West PARTNER BELGIO: Camera di Commercio Belgo-Italiana CANADA: Camera di Commercio Italiana in Canada di Montreal, Camera di Commercio Italiana dell’Ontario, Postmedia Network, St. John’s Board of Trade FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Lione GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte OLANDA: Camera di Commercio Italiana per l’Olanda REGNO UNITO: Camera di Commerio e Industria Italiana per il Regno Unito PERIODO DI SVOLGIMENTO Maggio 2012 - Aprile 2014 36


ENPI CBC Mediterranean Sea Basin Il Programma ENPI CBC Mediterranean Sea Basin promuove una forma di cooperazione cross-border nell’ambito della Politica europea di buon vicinato nell’area euro-mediterranea. L’obiettivo del programma è la creazione di un’area di pace, stabilità e prosperità che coinvolga i paesi dell’area mediterranea e i paesi partner aderenti al programma. Nello specifico l’ENPI mira alla sviluppo socio-economico dei territori interessati, alla promozione del dialogo interculturale e alla creazione di un ambiente sostenibile. Per la nuova programmazione 2014-2020, il programma si è evoluto nell’ENI CBC MED Crooperating across borders in the Mediterranean. L’obiettivo generale del nuovo programma è lo sviluppo sociale, territoriale, equo e sostenibile al fine di aumentare l’integrazione tra i territori dei paesi partecipanti.

37


Umayyad Route OBIETTIVI • Migliorare la coesione territoriale tra i paesi del bacino del Mediterraneo • Promuovere il turismo sostenibile • Aumentare la condivisone del background storico dei paesi dell’area mediterranea legato all’epoca della dinastia Omayyade ATTIVITÀ • Creazione di un percorso turistico • Organizzazione di sessioni di formazione e di piani di azione locali attraverso workshop dedicati ai policy-makers, tour operators e imprenditori • Promozione dello scambio di best practces legate alla cultura turistica della dinastia Omayyade COORDINATORE SPAGNA: Consiglio delle Camere di Commercio dell’Andalusia PARTNER TUNISIA: Camera Tuniso-Italiana di Commercio ed Industria, Associazione “Mediterranean Liaisons”, Arab League Educational, Cultural and Scientific Organization EGITTO: Dipartimento Internazionale Co.AID.ME, Federazione delle Camere di Commercio d’Egitto di Alessandria GIORDANIA: Cultech di Archeologia e Conservazione ITALIA: Associazione Circuito Castelli e Borghi Medievali (Sicilia) LIBANO: Fondazione Safadi, Università di Architettura e Design, Municipalità di Jbeil Byblos

38


PORTOGALLO: Algarve Tourism Board, Direzione Regionale di Cultura di Algrave SPAGNA: “Maimònides” Associazione Europea per lo Sviluppo e la Cultura PERIODO DI SVOLGIMENTO Dicembre 2012 - Dicembre 2015

39


MEDNETA OBIETTIVI • Sostenere la creatività nelle arti, artigianato e design come strumento per la rigenerazione delle comunità • Rafforzare il dialogo culturale transfrontaliero tra più soggetti interessati nelle ACD delle città storiche del bacino del Mediterraneo • Condivisione e trasferimento del know-how nel campo scientifico e tecnologico tra le città del Mediterraneo ATTIVITÀ • Definizione delle strategie urbane sostenibili per la rivitalizzazione socioeconomica delle città storiche attraverso seminari SWOT1 • Condivisione di best practices attraverso la realizzazione di Forum Med in ognuno dei paesi aderenti al progetto • Creazione di laboratorio virtuale (ACDs Lab) aperto al dialogo multiculturale COORDINATORE GRECIA: National Technical University of Athens PARTNER GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica-Atene ITALIA: CRESM - Centro di Ricerca Economico-Sociale per il Sud Italia ISIA - Istituto Superiore dell’Industria Artistica LIBANO: GAIA-heritage Institute of Urban Planning PALESTINA: Birzeit University – Department of Architectural Engineering SPAGNA: Valencian Institute for Conservation and Restoration of Heritage 1

Strengths, Weaknesses, Opportunities, Threats.

40


TUNISI: ASM - Association for the Safeguarding of the Medina of Tunis PERIODO DI SVOLGIMENTO Dicembre 2013 - Dicembre 2015

41


42


YOUTH ON THE SPOT - Special partnership for Tourism YOUTH ON THE SPOT - Special partnership for Tourism è un programma pilota finanziato dalla Commissione europea. La politica europea mira a supportare il turismo e a proporre iniziative volte ad incrementare la competitività e lo sviluppo sostenibile in questo settore. Per raggiungere gli obiettivi proposti dal programma pilota, l’UE incentiva a lavorare sulla riqualificazione del capitale umano fornendo uno staff preparato a sostenere e a sfruttare i cambiamenti del settore nel mercato europeo. Il programma si propone, dunque, di aumentare l’occupazione e la qualità dei servizi turistici proposti.

43


IdEATE - Improved Employability and Apprenticeship in the Tourism Sector OBIETTIVI • Promuovere le opportunità di lavoro e di carriera nel settore turistico per migliorare l’occupabilità dei giovani attraverso percorsi di apprendistato e di tirocinio • Informare i potenziali datori di lavoro sulle opportunità di finanziamento e gli strumenti esistenti per favorire l’impiegabilità e la mobilità professionale • Facilitare il dialogo tra centri di formazione, PMI e soggetti pubblici per supportare il mercato del lavoro e, nel contempo, aumentare l’attrattività delle mete turistiche ATTIVITÀ • Organizzazione di incontri, workshops e road-show coinvolgendo i principali stakeholders • Sviluppo di pacchetti educativi per giovani e imprenditori per qualificare il capitale umano nel settore turistico (empowerment e soft skills) • Creazione di un networking tra i principali soggetti attivi nel settore del turismo COORDINATORE ITALIA: Federturismo PARTNER BELGIO: Camera di Commercio Belgo-Italiana FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Lione, EuroGites - European Federation of Rural Tourism FINLANDIA: University of Eastern Finland – Centre for Tourism Studies GRECIA: AKEP Academy of Enterpreneurship 44


ITALIA: Gambero Rosso, TUCEP Tiber Umbria Comett Education Programme SPAGNA: Region of Catalonia - Directorate General for Tourism, Open University of Catalonia PERIODO DI SVOLGIMENTO Novembre 2016 - Maggio 2018

45


46


Blue Careers in Europe La call Blue Careers in Europe è stata lanciata dall’ EASME (Agenzia Esecutiva per le Piccole e Medie Imprese) per favorire l’occupazione e lo sviluppo della Blue Economy. Gli obiettivi specifici della call sono in linea a quelli del nuovo strumento finanziario dell’UE: il Fondo Europeo degli Affari Marittimi e la Pesca (FEAMP). Il FEAMP aspira a rafforzare le capacità imprenditoriali e manageriali nel settore marittimo finanziando progetti che promuovono la pesca sostenibile e l’acquacoltura ecocompatibile. L’uso corretto delle risorse naturali e le politiche marittime intersettoriali generano crescita ed occupazione in Europa rispettando gli obiettivi della strategia Europa 2020 in materia di politica ambientale.

47


ENTREFISH OBIETTIVI • Rafforzare le competenze imprenditoriali e manageriali nel settore della pesca e dell’acquacoltura • Favorire l’occupazione aumentando le capacità delle PMI • Supportare la creazione di un network tra le PMI e facilitare la collaborazione tra imprenditori, lavoratori, esperti, giovani e studenti ATTIVITÀ • Realizzazione di percorsi formativi diretti agli operatori del settore e agli studenti dei corsi di biologia ed economia • Creazione dell’Entrefish Traineeship Guidelines come strumento a supporto delle PMI • Sviluppo di una rete di contatti con esperti ed aziende nel settore COORDINATORE ITALIA: Istituto G. Tagliacarne per la Promozione della Cultura Economica PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia ITALIA: Camera di Commercio di Lecce, Dintec - Consorzio per l’innovazione tecnologica, Consorzio Unimar Società Cooperativa, Arcadia, Unisalento - Dipartimento delle scienze e dell’economia, Unisalento - Dipartimento di Scienze e Tecnologie biologiche ed ambientali PERIODO DI SVOLGIMENTO Marzo 2017 - Febbraio 2019 48


EUROMED Invest EUROMED Invest è una rete mediterranea che si propone di sviluppare relazioni sostenibili commerciali, investimenti e partnership tra le due sponde del Mediterraneo. La rete vuole contribuire a creare un modello inclusivo per lo sviluppo del Mediterraneo meridionale cercando di facilitare, in Europa, i contatti d’affari e lo sviluppo internazionale delle PMI. EUROMED Invest oltre ai paesi dell’Unione Europea, coinvolge i paesi dell’area mediterraneo tra cui: Algeria, Autorità Palestinese, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Marocco, Tunisia e Turchia.

49


OPENMYMED OBIETTIVI • Promuovere il settore tessile e moda • Aumentare le opportunità di business per le PMI • Incoraggiare la creazione di partenariati tra le due rive del Mediterraneo ATTIVITÀ • Ideazione di un format di incontri d’affari euromediterranei • Organizzazione di workshops sulle tendenze del settore della moda nel bacino del Mediterraneo • Realizzazione di incontri BtoB per lo sviluppo di partenariati tecnici e commerciali COORDINATORE FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia PARTNER FRANCIA: Anima - Investment Network, Maisone Méditerranéenne des Métiers de la Mode Marseille (MMMM), CCI Maseille-Provence LIBANO: CCI International Paca, CCI Beirut Mont Liban MAROCCO: AHK- Deutsch Italienische Handelskammer in Marocco TUNISIA: API - Agence de Promotion de l’Industrie et de l’Innovation PERIODO DI SVOLGIMENTO Maggio 2016

50


Mentoring Consorzio di Tutela dell'olio extravergine di oliva D.O.P. Umbria/Cluster Huile d'olive Nord-Ouest de la Tunisie OBIETTIVI • Contribuire allo sviluppo di un cluster tunisino per la produzione dell’olio di oliva • Trasferimento di know how tra operatori del settore • Aumentare le opportunità di business per i produttori tunisini ATTIVITÀ • Preparazione di una sessione di confronto tra operatori tunisini con il Consorzio di Tutela dell'olio extravergine di oliva D.O.P. Umbria • Realizzazione della visita ai frantoi umbri • Organizzazione di un incontro tra le imprese tunisine e produttori di eccellenza in Umbria COORDINATORE FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia PARTNER FRANCIA: Anima - Investment Network TUNISIA: Société Complexe Industriel et Technologique du Kef PERIODO DI SVOLGIMENTO Novembre 2016

51


Mentoring SIARQ - Lydec OBIETTIVI • Promuovere e sviluppare il settore delle energie rinnovabili • Valutazione delle opportunità di investimento nel territorio marocchino • Favorire il business sostenibile ATTIVITÀ • Organizzazione di una sessione di confronto tra operatori marocchini e francesi per l’adozione di lampioni solari intelligenti • Partecipazione al salone SMART CITY WORLD EXPO di Barcellona COORDINATORE FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia PARTNER FRANCIA: Anima - Investment Network PERIODO DI SVOLGIMENTO Novembre 2016

52


Mentoring Monini - Imprese del Cluster Huile d'olive Nord-Ouest de la Tunisie OBIETTIVI • Contribuire allo sviluppo di un cluster tunisino per la produzione dell’olio di oliva • Trasferimento di know how tra operatori del settore • Aumentare le opportunità di business per i produttori tunisini ATTIVITÀ • Realizzazione dell’incontro tra l’impresa Monini e le imprese del Cluster Huile d’olive Nord-Ouest della Tunisia • Organizzazione di una sessione di lavoro tra i membri del Cluster COORDINATORE FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia PARTNER FRANCIA: Anima - Investment Network TUNISIA: Société Complexe Industriel et Technologique du Kef PERIODO DI SVOLGIMENTO Gennaio 2017

53


54


Interreg Mediterranean Il programma Interreg Mediterranean è cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dai fondi IPA (Instrument for pre-accession assistance). L’obiettivo generale del programma è quello di promuovere la crescita sostenibile nell’area mediterranea sviluppando concetti e pratiche innovative (tecnologie e governance), diffondendo l’uso razionale delle risorse (energia e acqua) e sostenendo l’integrazione sociale attraverso un approccio di cooperazione integrata.

55


TOURISMED - Turismo per la pesca e per lo sviluppo sostenibile nell’area Mediterranea OBIETTIVI • Educare al turismo responsabile • Creare, testare e trasferire un nuovo modello di business di pescaturismo nelle zone costiere del Mediterraneo • Favorire la salvaguardia del sistema marino per valorizzare le regioni costiere dell’area del Mediterraneo ATTIVITÀ • Realizzazione di una mappa interattiva degli itinerari turistici e ideazione di strumenti web finalizzati al fishing tourism business1 • Realizzazione di percorsi formativi sulla gestione di impresa sostenibile, per operatori della pesca • Creazione di un nuovo modello di business di pescaturismo COORDINATORE ITALIA: Comune di Trabia (Palermo) PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2016 - Luglio2019

1

Turismo orientato alla pesca.

56


Interreg MARITTIMO-IT FR-MARITIME 2014-2020 Il programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020 è un programma transfrontaliero cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR) nell’ambito della Cooperazione Territoriale Europea. L’obiettivo principale del programma è quello di creare una zona competitiva e sostenibile nel panorama europeo-mediterraneo rafforzando la cooperazione tra Italia e Francia. Tramite la valorizzazione delle risorse naturali e culturali e attraverso una migliore connessione del tessuto imprenditoriale, il programma si focalizza sulla competitività, sull’inclusione economica e sulle opportunità lavorative dell’area.

57


S. MAR. T.I. C. Sviluppo Marchio Territoriale Identità Culturale OBIETTIVI • Aumentare l’attrattiva turistica in modo innovativo e transfrontaliero • Valorizzare e certificare un’identità d’impresa che contempli le caratteristiche di sostenibilità ambientale, sociale e culturale • Favorire la competitività delle PMI delle filiere della green e blue economy ATTIVITÀ • Creazione di una griglia di valutazione dell’attrattiva turistica territoriale • Creazione di un disciplinare normativo da mettere a disposizione agli operatori del settore • Promozione del marchio e delle strutture certificate via web • Realizzazione di una guida per le imprese operanti nei settori della green e blue economy COORDINATORE ITALIA: Cooperativa Itinera Progetti e Ricerche PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia, CGPME-Confédération des Petites et Moyennes Entreprises ITALIA: Itinera, Pegaso, MIDA, Due Riviere, Dafne PERIODO DI SVOLGIMENTO Gennaio 2017 - Gennaio 2019

58


Interreg Central Europe Il Programma Interreg Central Europe è un programma transnazionale di Cooperazione Territoriale Europea. Il Programma, in linea con gli obiettivi della strategia Europa 2020, cofinanzia progetti di cooperazione in tema di innovazione, energia, trasporti, risorse naturali e culturali. L’ambito di riferimento del programma comprende Austria, Croazia, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Ungheria, Germania e Italia. Si tratta di un’area molto eterogenea, sia dal punto di vista geografico (aree costiere, montagne, aree rurali, grandi agglomerati urbani, ecc.), sia dal punto di vista socio economico, con sfide legate allo sviluppo regionale.

59


TalkNET - Transport and Logistics Stakeholders Network Priority 4 - Cooperating on transport to better connect CENTRAL EUROPE

OBIETTIVI • Favorire lo sviluppo di nuovi servizi intermodali sostenibili • Migliorare l’integrazione e la cooperazione tra porti, interporti e operatori logistici • Creare un network di stakeholder sul tema del trasporto intermodale ATTIVITÀ • Definizione di Cluster e mappatura degli stakeholders • Sviluppo di piani d’azione in grado di garantire l’applicazione di soluzioni ecologiche e sostenibili • Creazione di linee guida per l’analisi di efficienza e sostenibilità dei nodi multimodali esistenti COORDINATORE ITALIA: Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale (Venezia) PARTNER GERMANIA: Camera di Commercio Italo-Tedesca di Monaco, Lokomotion Gesellschaft für Schienentraktion mbH CROAZIA: Autorità Portuale di Rijeka ITALIA: Autoritá Portuale del Mare Adriatico Orientale (Trieste), Veneto Strade SPA, Consorzio ZAI Quadrante Europa Verona POLONIA: Regione Pomerania Occidentale, Porto di Stettino, Codognotto REPUBBLICA CECA: Agenzia di sviluppo regionale Usti SLOVACCHIA: Porto di Jsc 60


SLOVENIA: Porto di Capo d Istria UNGHERIA: Rail Cargo Ungheria, Porto di Budapest PERIODO DI SVOLGIMENTO Giugno 2017 - Maggio 2020

61


62


Interreg Alpin Space Il programma Interreg Alpin Space è un programma transnazionale di Cooperazione Territoriale Europea che contribuisce al miglioramento della cooperazione tra le regioni europee dell’intero arco alpino (gli stati membri partecipanti sono Austria, Francia, Germania, Italia e Slovenia). Attori regionali, nazionali e locali collaborano insieme a livello transnazionale avendo un obiettivo comune: supportare uno sviluppo sostenibile nella regione alpina. Il Programma, contribuendo alla strategia Europa 2020 per una crescita sostenibile ed inclusiva, fornisce agli stakeholders un contesto per sviluppare, testare ed implementare nuove idee imprenditoriali.

63


BIFOCAlps - Boosting Innovation in Factory of the Future Value Chain in the Alps Priority 1 - Innovative Alpine Space

OBIETTIVI • Favorire uno sviluppo sostenibile e competitivo del settore manifatturiero nella logica di sviluppo di industria 4.0 attraverso le FOF1 • Combattere l’abbandono degli impianti produttivi del settore manifatturiero nello spazio alpino • Creare sinergie e collaborazioni per potenziare l’innovazione nell’area ATTIVITÀ • Mappatura del sistema manifatturiero a livello transnazionale • Individuazione di una metodologia per l’innovazione e il trasferimento tecnologico • Creazione di linee guida volte a favorire la condivisione di best practices COORDINATORE ITALIA: Polo Tecnico di Pordenone PARTNER GERMANIA: Camera di Commercio Italo-Tedesca di Monaco, Bwcon GmbH AUSTRIA: Fraunhofer Austria Research FRANCIA: Viameca, Grenoble Institute of Technology ITALIA: Istituto di Teconolgie Industriali ed Automazuione del CNR, Dipartimento di Ingegneria Gestionale dell’Università di Udine. SLOVENIA: Technology park, Ljubljana, PRC (Posoški Razvojni Center) PERIODO DI SVOLGIMENTO Novembre 2016 - Ottobre 2018 1

Factory of the future.

64


C-TEMAlp - Continuity of Traditional Enterprises in Mountain Alpine Space areas OBIETTIVI • Migliorare il processo di trasferimento d’impresa nell’area alpina • Rafforzare il potenziale d’innovazione e il rinnovamento aziendale delle PMI • Promuovere la cooperazione transnazionale tra le regioni dello spazio alpino ATTIVITÀ • Creazione di un pacchetto di servizi mentoring di assistenza e di accompagnamento per le PMI • Costruzione di una rete di esperti sul tema Business Transfer • Realizzazione di una piattaforma online di matching a livello transnazionale COORDINATORE ITALIA: Veneto Innovazione PARTNER GERMANIA: Camera di Commercio Italo-Tedesca di Monaco, IHK Camera di Commercio di Monaco e dell’Alta Baviera FRANCIA: Chambre de Commerce et d’ Industrie de Marseille, Association Européene des élus de Montagne Chambery AUSTRIA: Innovation Region Styria ITALIA: Unioncamere Veneto, Camera di Commercio di Bolzano, Associazione Industriali Brescia SLOVENIA: Regional Chamber of Craft and Small Business of Maribor SVIZZERA: University of Applied Sciences HTW-Chur PERIODO DI SVOLGIMENTO Dicembre 2015 - Dicembre 2018 65


66


Interreg ALCOTRA - Alpi Latine COoperazione TRAnsfrontaliera Interreg ALCOTRA fa parte del programma di Cooperazione Territoriale Europea, finanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR), che mira a promuovere la creazione di un mercato unico attraverso azioni di cooperazione destinate a ridurre il divario di sviluppo delle regioni alpine di Francia e Italia. L’obiettivo generale è migliorare la qualità della vita delle popolazioni e favorire lo sviluppo sostenibile dei territori transfrontalieri attraverso una cooperazione che coinvolga economia, ambiente e servizi ai cittadini.

67


ECO-BATI - Economia a bassa emissione di carbonio OBIETTIVI • Diffondere nuovi modelli di bioedilizia • Promuovere l’adozione del Green Public Procurement nelle procedure innovative di appalto pubblico • Migliorare le prestazioni energetiche degli edifici pubblici ATTIVITÀ • Formazione del personale tecnico della pubblica amministrazione e delle PMI • Definizione dei criteri ambientali di premialità transfrontalieri da inserire nei bandi pubblici di gara • Realizzazione del catalogo ECO-BATI transfrontaliero di prodotti per l’edilizia ecosostenibili COORDINATORE ITALIA: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Cuneo PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Nizza, Chambre des Métiers et de l’artisanat des Alpes Maritimes, Groupe d'Intérêt Public pour la Formation et l'insertion Professionnelles de l'académie de Nice ITALIA: Camera di Commercio Riviere di Liguria (Imperia, La Spezia, Savona), Comune di Boves, Parco Scientifico Tecnologico per l’Ambiente di Torino, Lamoro-Agenzia di Sviluppo PERIODO DI SVOLGIMENTO Aprile 2017 - Aprile 2020 68


FINNOVER - Strategie innovative per lo sviluppo di filiere verdi transfrontaliere OBIETTIVI • Facilitare lo sviluppo di filiere verdi transfrontaliere • Realizzare nuovi servizi per l’imprenditorialità green • Favorire la produzione di sostanze di origine naturale da parte delle filiere terapeutiche e fitofarmacologiche ATTIVITÀ • Individuazione di strumenti innovativi nella produzione di prodotti biologici • Creazione di una rete pubblico-privata per definire, nel settore green, strategie innovative comuni • Mappatura di specie vegetali per processi estrattivi e di frazionamento ecosostenibili COORDINATORE ITALIA: Istituto Regionale per la Floricoltura di Imperia PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Nizza, Agrobiotech, Università degli Studi di Nizza, Nixe sarl ITALIA: Unioncamere Liguria, Università degli Studi di Torino, Università degli Studi di Genova, Impresa Verde Liguria, Gelapharma PERIODO DI SVOLGIMENTO Aprile 2017 - Aprile 2020

69


70


European Territorial Cooperation Programme, Greece – Italy Il Programma di Cooperazione Territoriale Europea Grecia-Italia promuove la competitività e la coesione territoriale dei due paesi target. L’obiettivo generale è promuovere uno sviluppo sostenibile teso ad incentivare la crescita economica, ad aumentare lo scambio di servizi e merci e a migliorare la qualità della vita attraverso una maggiore coesione culturale e sociale. Il programma, inoltre, mira a promuovere la mobilità delle persone facilitando l’accesso ai servizi nell’ambito della cooperazione transfrontaliera e rafforzando l'interazione tra ricerca, innovazione e imprenditorialità.

71


Fooding - Valorization of Traditional Food Products for Competiveness and Innovation of Italian and Greek SMEs OBIETTIVI • Favorire la conoscenza della dieta mediterranea • Promuovere i prodotti agroalimentari mediterranei • Rafforzare la competitività delle PMI tra Grecia e Italia ATTIVITÀ • Organizzazione di incontri BtoB tra le PMI dei paesi del progetto • Definizione di strategie di marketing dedicate ai prodotti tipici mediterranei • Valorizzazione dei marchi locali attraverso la realizzazione di campagne promozionali COORDINATORE ITALIA: Regione Puglia, Dipartimento di Agricoltura PARTNER GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica-Atene, Region of Ionian Island, Corfù, Technological Educational Institute of Ionian Island, Camera di Commercio di Achaia, Regione di Epiro, Region of Western Greece ITALIA: Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, Provincia di Foggia, Provincia di Taranto, Camera di Commercio Industria e Artigianato di Bari PERIODO DI SVOLGIMENTO Dicembre 2013 - Dicembre 2016

72


Interreg IPA CBC Programme Greece – Former Yugoslav Republic of Macedonia 2014-2020 L’Unione europea ha adottato strumenti utili a finanziare l’azione esterna per il periodo 2014-2020 tra i cui l’IPA (Instrument for pre-accession assistance). L’IPA sostiene le riforme politiche, istituzionali, giuridiche, amministrative, economiche, sociali ed agricole necessarie affinché i paesi beneficiari “si conformino ai valori dell’Unione e si allineino alle politiche e alle prassi dell’Unione in vista della loro adesione”. In questo contesto l’IPA dedica una parte delle proprie risorse alla Cooperation Cross Border finanziando diversi progetti di cooperazione transfrontaliera. L’obiettivo principale del programma Interreg IPA CBC Greece – Former Yugoslav Republic of Macedonia è supportare lo sviluppo sostenibile delle aree della penisola balcanica e creare nuove opportunità lavorative.

73


Terra Vino - Oenotouristic cross border capacity building: a transition from promoting wine production to oenotourism experience Priority 1.3: Improve the attractiveness and promote tourism in the cross-border area to enhance employment in tourism OBIETTIVI • Sviluppare il concetto di enoturismo per il sostegno dell’economia locale • Promuovere i prodotti enogastronomici nella penisola balcanica • Accrescere l’imprenditorialità nel mondo dell’enologia ATTIVITÀ • Mappatura delle vinerie e dei vini locali per la riscoperta delle tradizioni della penisola balcanica • Esportazione di tourism packages e collaborazione con i cluster esperti nel settore • Organizzazione di percorsi formativi enogastronomici per i partecipanti alle fiere turistiche internazionali COORDINATORE GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica di Salonicco PARTNER GRECIA: Ministry of Macedonia & Thrace, Alexander TEI of Thessaloniki MACEDONIA: Tikves - Wines of Macedonia, Rosoman Municipality PERIODO DI SVOLGIMENTO Aprile 2017 - Marzo 2020

74


ERASMUS PLUS Erasmus Plus è il programma dell’Unione europea nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport per il periodo 2014-2020. Il Programma contribuisce a raggiungere gli obiettivi stabiliti nel quadro strategico per la cooperazione europea nei settori dell’istruzione e della formazione sostenendo le azioni, la cooperazione e gli strumenti coerenti con gli obiettivi della strategia Europa 2020 e l’Agenda per le nuove competenze e per l’occupazione. Il programma mira a rafforzare anche le opportunità per la cooperazione e la mobilità con i Paesi Terzi, in particolare nei settori dell’istruzione superiore e della gioventù. Erasmus plus persegue l’obiettivo dello sviluppo della dimensione europea dello sport favorendo lo scambio e il trasferimento delle conoscenze e del know-how in diverse aree sportive.

75


SPAINERGY - MOBILITY FOR VET Key Action: KA1 - Learning Mobility of Individuals Action Type: VET learner and staff mobility OBIETTIVI • Promuovere l’occupazione giovanile nel settore della green economy • Sviluppare green skills utili per l’inserimento giovanile nel mercato del lavoro energetico • Prevenire l’abbandono scolastico attraverso sistemi di formazione innovativi ATTIVITÀ • Pianificazione di percorsi di formazione per giovani • Organizzazione di stage nei settori dell’economia verde (energia rinnovabile e sistemi di riciclo) • Realizzazione di analisi SWOT1 per la valutazione delle esperienze internazionali COORDINATORE SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid PARTNER BULGARIA: Camera di Commercio Italiana in Bulgaria DANIMARCA: Camera di Commercio Italiana in Danimarca GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte, Berlink ETM GMB PORTOGALLO: Camera di Commercio Italiana per il Portogallo ITALIA: European Grants International Academy Srsl Unipersonale, Cooperativa Sociale Kara Bobwski PERIODO DI SVOLGIMENTO Ottobre 2016 - Ottobre 2018 1

Strengths, Weaknesses, Opportunities, Threats.

76


I-MEET International Mobility Experience for E-Tourism Key Action: KA1 - Learning Mobility of Individuals Action Type: VET learner and staff mobility OBIETTIVI • Sviluppare competenze basate sul sistema tecnologico dell’e-tourism • Identificare punti di forza e debolezze di specifici territori • Promuovere le skills degli studenti nel settore turistico ATTIVITÀ • Realizzazione di stage presso aziende operanti nel settore turistico (Regione Umbria) • Organizzazione di workshops e corsi di formazione nel settore turistico • Follow-up dell’esperienza di mobilità realizzata dagli studenti COORDINATORE ITALIA: European Grants International Academy (EGINA) PARTNER PORTOGALLO: Camera di Commercio Italiana per il Portogallo, Insignare - Associacao de Ensino e Formacao, Euromob-Intercultural Mobility, Epralima SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid, Magenta Consultoria Projects S.L.U., Esmonia - Training and Mobility, Formation FU-IA FRANCIA: Aureka, Aformac GERMANIA: WBS Training AG MALTA: Paragon Limited PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2015 - Agosto 2017 77


Made in Europe Key Action: KA1 - Learning Mobility of Individuals Action Type: VET learner and staff mobility OBIETTIVI • Supportare i giovani nell’inserimento del mercato del lavoro nel settore turistico • Migliorare le professionalità dei diversi comparti turistici • Rafforzare la cooperazione tra le istituzione a livello regionale ed europeo ATTIVITÀ • Realizzazione di tirocini per gli studenti presso aziende estere in diversi settori (alberghiero, turistico, amministrativo) • Implementazione di una piattaforma online per favorire la preparazione linguistica e migliorare le skills degli studenti • Creazione di momenti di networking (workshops e infodays) tra enti, istituti di formazione ed aziende COORDINATORE ITALIA: Cooperativa Sociale Kara Bobowski PARTNER PORTOGALLO: Camera di Commercio Italiana per il Portogallo SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid, Centro de Idiomas Donostia srl FINLANDIA: Camera di Commercio Italiana per la Finlandia FRANCIA: INFA- Institut National de Formation et d’Application GERMANIA: Bildungspark, Landkreis Kassel ITALIA: Irecoop Emilia Romagna MALTA: Future Focus Ltd LITUANIA: Jaunuoliu Dienos Centras 78


POLONIA: Eudajmonia Foundation REGNO UNITO: Euro Training Services Ltd UNGHERIA: Training Budapest PERIODO DI SVOLGIMENTO Giugno 2016 - Maggio 2017

79


C.A.T.ER.P.I.LLA.R - Catering Agricolture Tourism in Europe Promoting Innovative Lifelong Learning Resources Key Action: KA1 - Learning Mobility of Individuals Action Type: VET learner and staff mobility OBIETTIVI • Favorire l’istruzione professionale nel settore dell’agriturismo • Facilitare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro • Sostenere e valorizzare le caratteristiche dei territori coinvolti nel progetto ATTIVITÀ • Identificazione degli istituti scolastici operanti nel settore turistico e agricolo • Organizzazione di iniziative promozionali volte ad accrescere la conoscenza del territorio (Regione Veneto) • Assistenza alla mobilità dei ragazzi presso le aziende estere COORDINATORE ITALIA: Fondazione Centro Produttività Veneto PARTNER DANIMARCA: Camera di Commercio Italiana in Danimarca FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia, Lycee Polyvalent Hotelier de Marseille, Camera di Commercio e Industria di Vaucluse GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica di Salonicco, Camera di Commercio di Halkidiki, Seconday Educational and Training Association di Tessaloniki, Instituto Turistico di Halkidiki 80


SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid, Escuela de Hosteleria y Turismo de Alcalรก de Henares IRLANDA: Partnership International Language LITUANIA: Eu-Trade in Vilnius PAESI BASSI: Endurance-Training Company, Rocva Amsterdam REGNO UNITO: Conlan School, University of Highlands and IslandInverness College, Language in Totnes Ltd, Cambira College SLOVENIA: Srednja sola za gostinstvo in turizem Celje, CPU - Center Za Poslovno Usposabljanje PERIODO DI SVOLGIMENTO Agosto 2016 - Gennaio 2018

81


S.TR.E.A.M. SKILLS TRANSFER FOR ELECTRONICS ADMINISTRATION AND MECHANICS Key Action: KA1 - Learning Mobility of Individuals Action Type: VET learner and staff mobility OBIETTIVI • Esplorare le opportunità di business nel settore manifatturiero • Favorire il trasferimento di tecniche avanzate nel settore meccanico ed elettromeccanico • Facilitare la specializzazione settoriale di giovani studenti ATTIVITÀ • Analisi del settore manifatturiero della Regione Veneto • Mappatura delle partnership aziendali tra le strutture con diversi livelli di tecnologie • Organizzazione di periodi di stage per gli studenti COORDINATORE ITALIA: Fondazione Centro produttività Veneto PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte, EU-Geschäftsstelle Bezirksregierung Köln GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica di Salonicco SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid, IES Alonso de Avellaneda, Fundación para la Formación, la Cualificación y el Empleo en el Sector Metal de Asturias, les Leonardo da Vinci, Ies Vallecas-Magerit PORTOGALLO: Camera di Commercio Italiana per il Portogallo, Magestil-Empresa Promotora de Serviços de Ensino 82


FINLANDIA: Kouvolan kaupunki IRLANDA: Language in Dublin PAESI BASSI: Aventus Centrum REGNO UNITO: Newham College of Further Education, Euro Training Services, Tellus Education Group, Conlan School PERIODO DI SVOLGIMENTO Agosto 2016 - Gennaio 2018

83


Tourism for Vet Key Action: KA1 - Learning Mobility of Individuals Action Type: VET learner and staff mobility OBIETTIVI • Promuovere l’occupazione nel settore turistico • Combattere il fenomeno dell’abbandono scolastico • Creare un ponte tra il sistema formativo e il mondo del lavoro ATTIVITÀ • Realizzazione di stage presso scuole alberghiere dei paesi coinvolti • Creazione di momenti di network per favorire lo scambio interculturale tra le diverse realtà • Organizzazione di corsi di formazione per migliorare le competenze professionali e linguistiche COORDINATORE SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid PARTNER BULGARIA: Camera di Commercio Italiana in Bulgaria PORTOGALLO: Camera di Commercio Italiana per il Portogallo GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica di Salonicco, European Education and Learning Instituite ITALIA: Cooperativa sociale Kara Bobowski, Associazione InProgress, Centro Studi Cultura Sviluppo PERIODO DI SVOLGIMENTO Giugno 2015 - Maggio 2017

84


Economia Sociale ed Imprenditorialità Key Action: KA1 - Learning Mobility of Individuals Action Type: VET learner and staff mobility OBIETTIVI • Sviluppare politiche sull’imprenditorialità • Valorizzare il concetto di economia sociale • Migliorare le potenzialità imprenditoriali degli operatori ellenici ATTIVITÀ • Pianificazione di periodi di formazione in Italia presso enti ed organismi che operano nel settore dell’economia sociale • Realizzazione di percorsi di formazione • Organizzazione di workshops e seminari per diffondere il concetto di imprenditoria sociale COORDINATORE GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica di Salonicco PARTNER GRECIA: Camera di Commercio e d’Industria di Kilkis ITALIA: ISIG Istituto di Sociologia Internazionale di Gorizia PERIODO DI SVOLGIMENTO Febbraio 2015 - Marzo2016

85


TREES - Three-Dimensional Resources for Enhancing E-Skills Key Action: KA1 - Learning Mobility of Individuals Action Type: VET learner and staff mobility OBIETTIVI • Promuovere le opportunità lavorative per i giovani nel campo dell’IT • Sviluppare nuovi strumenti innovativi per l’apprendimento linguistico • Aumentare le skills sulle competenze linguistiche e digitali ATTIVITÀ • Realizzazione di corsi linguistici e percorsi formativi per la conoscenza delle nuove tecnologie • Adozione di strumenti digitali ed innovativi durante i periodi di stage • Organizzazione di workshops e laboratori sulla digital fabrication1 COORDINATORE ITALIA: Istituto Scolastico Cassata Gattapone PARTNER PORTOGALLO: Camera di Commercio Italiana per il Portogallo, Insignare-Associacao de Ensino e Formacao, EPRALIMA - Scuola professioanle di Alto Lima MALTA: Paragone Europe REGNO UNITO: North West Academy of English SPAGNA: Magenta Consultoria Projects PERIODO DI SVOLGIMENTO Giugno 2015 - Maggio 2017 1

Creazione di oggetti solidi e tridimensionali partendo da disegni digitali.

86


Green Kitchen - Giovani cuochi in mobilità Key Action: KA1 - Learning Mobility of Individuals Action Type: VET learner and staff mobility OBIETTIVI • Promuovere la mobilità transnazionale nei settori alberghieri e nella ristorazione • Accrescere le tecniche culinarie di apprendisti cuochi • Migliorare le capacità linguistiche di giovani professionisti ATTIVITÀ • Organizzazione di stage e scambi presso ristoranti francesi • Realizzazione di un periodo di affiancamento a chef esperti • Frequenza di un corso di formazione linguistica COORDINATORE ITALIA: Cescot Firenze SRL PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica di Salonicco PORTOGALLO: Camera di Commercio Italiana per il Portogallo SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid LITUANIA: UAB EU Trade PERIODO DI SVOLGIMENTO Giugno 2016 - Giugno 2018 87


MMMpfp- Mobilità del settore metallurgico e meccanico per il personale docenti Key Action: KA1 - Learning Mobility of Individuals Action Type: VET learner and staff mobility OBIETTIVI • Promozione del settore meccatronico, metallurgico e industriale • Formazione dei docenti nei settori industriali italiani e portoghesi • Fornire agli studenti le skills per approcciarsi al mondo del lavoro ATTIVITÀ • Pianificazione di un percorso di mobilità per i docenti • Organizzazione di visite studio presso aziende del settore meccatronico e metallurgico • Trasmissione agli studenti delle competenze acquisite durante le visite studio COORDINATORE SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid PARTNER PORTOGALLO: Camera di Commercio Italiana per il Portogallo ITALIA: AUR- Agenzia Umbria Ricerche PERIODO DI SVOLGIMENTO Novembre 2017 - Novembre 2018

88


PLVT - Utilizzo dei prodotti tipici locali come strumenti per la valorizzazione del territorio Key Action: KA1 - Learning Mobility of Individuals Action Type: VET learner and staff mobility OBIETTIVI • Valorizzazione del territorio e dei prodotti gastronomici locali • Sensibilizzare alla produzione sostenibile e alla conoscenza del territorio • Migliorare le conoscenze dei docenti in materia di produzione dei prodotti locali ATTIVITÀ • Realizzazione di visite studio per gli insegnati delle scuole alberghiere • Organizzazione di seminari gastronomici in collaborazione con le imprese produttrici locali • Trasferimento delle competenze acquisiste agli studenti COORDINATORE SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid PARTNER ITALIA: UDS - Centro Nazionale di Educazione Culinaria e Cultura PERIODO DI SVOLGIMENTO Febbraio 2017- Febbraio 2018

89


ESSENCE - Enhance Skills in Start Ups for wastE iN Circular Economy Key Action: KA2 - Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnerships for Vocational Education and Training

OBIETTIVI • Incoraggiare la creazione di nuove imprese basate sul modello di business della circular economy1 • Migliorare le green startup basate sull’ecosostenibilità e sull’uso intelligente delle risorse • Individuare modelli green di successo come esempio per le imprese nascenti ATTIVITÀ • Creazione di nuovi posti di lavoro e diffusione dell’economia circolare in Europa • Realizzazione di percorsi imprenditoriali per sviluppare il potenziale economico delle singole imprese • Promozione dei vantaggi offerti dalla circular economy basati sul settore dell’uso dei rifiuti COORDINATORE DANIMARCA: Camera di Commercio Italiana in Danimarca PARTNER BELGIO: Coopération Bancaire pour l’Europe – CBE DANIMARCA: Aarhus University GRECIA: Etaireia Axiopoiiseos Kai Diacheiriseos Tis Periousias Tou Ethnikou Metsoviou Polytechneiou (E.M.P.) ITALIA: FVB S.R.L. SPAGNA: Funiber-Fundación Universitaria Iberoamericana PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2017 - Settembre2019 1

Concezione della produzione e del consumo di beni e servizi alternativa rispetto al modello lineare. In questo tipo di economia i sistemi economici possono funzionare come organismi e rigenerarsi.

90


IN.K.A.M.S. - International Key Account Management & Sales Key Action: KA2 - Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic partnerships for higher education

OBIETTIVI • Promuovere nuove modalità di apprendimento e strumenti didattici nel campo Management & Sales • Diffondere tra i giovani studenti, di diversa estrazione economica, competenze manageriali • Definire un modello di cooperazione transnazionale tra Università, Imprese e Centri di Consulenza e Formazione ATTIVITÀ • Pianificazione di percorsi strategici indirizzati alle PMI operanti nei settori Management & Sales • Creazione del Knowledge Hub1 caratterizzato da materiali didattici e strumenti operativi • Ideazione di cortometraggi per inscenare situazioni tipiche dei processi commerciali COORDINATORE ITALIA: Università Politecnica delle Marche PARTNER SPAGNA: Camera di Commercio Italiana-Barcelona, Universitat Rovira i Virgili BULGARIA: Institute for Training of Personnel in International Organizations, University of National and World Economy ITALIA: Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Macerata, CONFORM – Consulenza Formazione e Management S.C.A.R.L. 1

Ambiente digitale per la condivisione di strumenti e metodi di apprendimento.

91


POLONIA: Wielkopolska Izba Przemyslowo-Handlowa, Uniwersytet Ekonomiczny w Poznaniu SLOVENIA: Univerza na Primorskem Universita del Litorale, Gospodarska Zbornica Slovenije Center za Poslovno Usposabljanje PERIODO DI SVOLGIMENTO Ottobre 2017 - Settembre 2019

92


EMPLOYABILITY SKILLS 4 YOUTH Key Action: KA2 - Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Capacity Building for youth in ACP countries, Latin America and Asia

OBIETTIVI • Migliorare l’apprendimento formale e non formale dei giovani imprenditori in Europa e in America Latina • Contribuire allo sviluppo di nuove metodologie di insegnamento e nuove competenze nel campo dell’ICT • Stimolare la creazione di nuove forme di imprenditoria per i giovani delle comunità locali • Favorire la creatività imprenditoriale e la partecipazione attiva attraverso lo scambio di best practices ATTIVITÀ • Ricerca e selezione di giovani partecipanti agli incontri di Job Shadowing1 e Technical Course • Organizzazione di workshops e seminari per gli imprenditori durante una settimana dedicata dell’imprenditoria • Utilizzo di strumenti innovativi legati al metodo del peer learning2 • Creazione della piattaforma online Open Educational Resource per la formazione di giovani imprenditori COORDINATORE ITALIA: Associazione Futuro digitale PARTNER ARGENTINA: Camera di Commercio Italiana di Rosario, Polo tecnologico di Rosario

1 2

L'arte di osservare e apprendere. Metodo educativo per trasmettere la conoscenza tra pari grado.

93


BELGIO: Conexx Europa ASBL BULGARIA: Sdruzhenie Profesionalen Forum za Obrazovanieto CILE: Universidad Austral de Chile ITALIA: Comune di Tarsia (Cosenza) PARAGUAY: Asociaciรณn Puente Sur SPAGNA: Asociacion Projuven URUGUAY: Centro de Estudios de Paysandu PERIODO DI SVOLGIMENTO Gennaio 2017 - Settembre 2018

94


M.IN.D - MARKETING, INTERNATIONALIZATION & DEVELOPMENT Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnerships for vocational education and training

OBIETTIVI • Definire nuove strategie internazionali di marketing d’impresa • Favorire lo sviluppo delle competenze dei giovani inoccupati • Creare una gestione efficace dei processi d’internazionalizzazione delle PMI ATTIVITÀ • Implementazione di strumenti che facilitino la cooperazione transnazionale delle PMI • Realizzazione di un percorso formativo basato sull’Open Educational Resource1 • Organizzazione di percorsi formativi per le imprese che vogliono investire nei mercati esteri sviluppando strumenti di marketing innovativi COORDINATORE ITALIA: Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Salerno PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Lione SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid, Instituto Andaluz de Tecnologia, Fundacio General de l’UJI GRECIA: Camera di Commercio di Atene, Hellenic American Union ITALIA: Prism Consulting Srl, Formaper TURCHIA: Aydin Ticaret Borsasi, Aydin Governeship E.U and Foreign Relations Coordination Center PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2015 - Settembre 2017 1

Metodo innovativo per percorsi di formazione.

95


Green B - Greening the Business: Green Business Management Training Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnerships for adult education

OBIETTIVI • Contribuire al miglioramento della cultura imprenditoriale nel settore green • Sviluppare la crescita sostenibile e le conoscenze ambientali • Creare una rete di formatori Green Business ATTIVITÀ • Realizzazione di workshops e percorsi di formazione Green Business destinati a imprenditori e lavoratori • Creazione di una piattaforma e-learning quale strumento di apprendimento • Ideazione e diffusione di un tool-kit informativo per sensibilizzare la nascita di imprese verdi COORDINATORE FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Lione PARTNER BULGARIA: Institute for Training of Personnel in International Organizations (ITPIO), Institute for Postgraduate Studies (IPS) ITALIA: Tucep -Tiber Umbria Comett Education Programme LITUANIA: Vilnius Gediminas Technical University (VGTU) SLOVENIA: Institute for Business Education- Chamber of Commerce and Industry of Slovenia (CPU) PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2015 - Settembre 2017 96


Training Creative and Cultural Entrepreneurs and their intermediaries on internationalisation Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnerships for vocational education and training

OBIETTIVI • Promuovere la conoscenza delle industrie creative • Contribuire alla crescita delle industrie creative a livello nazionale per l’internazionalizzazione di prodotti e servizi • Supportare le industrie creative che vogliono affacciarsi sui mercati esteri ATTIVITÀ • Creazione di una piattaforma per la formazione di specifici target group • Organizzazione di corsi di formazione dedicati alle industrie creative • Realizzazione di un manuale per favorire i processi di internazionalizzazione delle industrie creative COORDINATORE FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Lione PARTNER ESTONIA: Loov Eesti - Creative Estonia GERMANIA: Municipality of Gelsenkirchen ITALIA: Consorzio Materahub Industrie Culturali e Creative REGNO UNITO: The West-Midlands Creative Alliance ROMANIA: Power Net Consulting SRL SPAGNA: FyG Consultores - Instalofi Levante SL UNGHERIA: Cultural Innovation Competence Centre Association PERIODO DI SVOLGIMENTO Ottobre 2016 - Settembre 2018 97


EQ-Wood - European Quality Qualifications for the Woodwork and Furniture Industry Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Sector Skills Alliances for design and delivery of VET

OBIETTIVI • Promuovere l’innovazione nell’industria europea del legno e del mobile • Migliorare le capacità delle PMI nel settore del legno • Incentivare i giovani qualificati a sviluppare una carriera nel settore ATTIVITÀ • Analisi dei bisogni di apprendimento e di nuove qualifiche professionali del settore e organizzazione di mobilità transnazionale per insegnanti e formatori • Ideazione di nuovi strumenti di marketing per lo sviluppo del metodo Design Thinking1 • Creazione di un network europeo per la qualificazione e formazione nel settore del legno e dell’arredo COORDINATORE ITALIA: Federlegnoarredo - Federazione Imprese settore mobile e arredamento PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Lione, MEDEF - Auvergne-Rhône-Alpes BELGIO: Woodwize - Centre de Formation Bois, Innovawood Asbl BULGARIA: Bulgarian Branch Chamber of Woodworking and Furniture Industry 1

Metodo di gestione aziendale innovativo basato sui principi del design strategico.

98


ITALIA: CONFORM - Consulenza Formazione e Management S.C.A.R.L. SPAGNA: Asociacion de Investigacion y Desarollo en la Industria del Mueble y Afines UNGHERIA: Hungarian Association of furniture and Woodworking PERIODO DI SVOLGIMENTO Dicembre 2017 - Dicembre 2020

99


Pulse - Language and Communication Skills for Foreign Nurse Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnerships for vocational education and training

OBIETTIVI • Migliorare le competenze linguistiche, comunicative ed interculturali degli infermieri che lavorano all’estero • Potenziare la qualità delle prestazioni del personale infermieristico • Implementare pratiche innovative di apprendimento nel campo dell’istruzione e della formazione professionale ATTIVITÀ • Elaborazione di uno schema di valutazione delle competenze linguistiche degli infermieri • Realizzazione di un corso e-learning basato su un approccio pedagogico per il personale infermieristico • Creazione di una rete di scambi tra i paesi coinvolti nel progetto COORDINATORE FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Lione PARTNER BULGARIA: KU TU EOOD -Institute for Training of Personnel in International Organizations ITALIA: EURORESO - Università per gli stranieri di Siena PAESI BASSI: Cooperatieve Vereniging PRESSURE LINE U.A. ROMANIA: Fundatia Centrul Educational Soros Miercurea CIUC SPAGNA: Fondo Formacion EUSKADI SLL PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2016 - Settembre 2019 100


sem@schools.eu Sustainable Energy Management at Schools in Europe Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnerships addressing more than one field

OBIETTIVI • Favorire l’acquisizione di conoscenze nel settore energetico • Sensibilizzare al problema energetico • Diffondere opportunità lavorative nel settore delle energie rinnovabili ATTIVITÀ • Realizzazione di workshops per la definizione di competenze trasversali nella gestione energetica • Creazione di una piattaforma online per la formazione degli studenti • Simulazione del business game tra gli studenti per il controllo dell’uso dell’energia negli istituti scolastici COORDINATORE ITALIA: Associazione Centro Studi Città di Foligno PARTNER SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid, Agéncia Energètica de la Ribera CIPRO: Technovation Solutions Limited GRECIA: Hellenic Open University ITALIA: Ecoazioni SNC Architetti- Commercialisti LETTONIA: Valsts Izglitibas Satura Cenres REGNO UNITO: Severn Wye Energy Agency ROMANIA: Inspectoratul Scolar Judetean Lasi PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2014 - Agosto 2017 101


P.A.E.S - Politiche Abitative per l'Edilizia Sostenibile Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnerships for higher education

OBIETTIVI • Migliorare le tecniche nel campo della green building • Promuovere le skills dei professionisti emergenti per l’inserimento nel mercato del lavoro • Ridurre l’impatto ambientale dell’edilizia ATTIVITÀ • Realizzazione di workshops internazionali per i nuovi imprenditori • Creazione di una piattaforma e-learning sulle tecnologie di costruzione • Promozione del networking tra le Università, i Centri di ricerca e le Associazioni imprenditoriali COORDINATORE ITALIA: Università della Calabria-Rende PARTNER GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica di Salonicco, Istituto di Educazione Tecnologica di Serres ROMANIA: Università della Transilvania di Brasov, Università di Iasi SLOVACCHIA: Università Tecnica di Kosice PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2015 - Agosto 2018

102


BeSayDo Innovative Mindsets - Bringing the Skills Shortage of the European Printing Industry Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnerships addressing more than one field

OBIETTIVI • Incentivare le aziende all’utilizzo di strumenti innovativi nel campo della stampa digitale • Creazione di nuovi sistemi ICT • Facilitare lo scambio di best practices ATTIVITÀ • Realizzazione di percorsi di formazione sull’utilizzo della stampa digitale • Diffusione di un benchmarking sulla comparazione di performance e strumenti di autovalutazione • Implementazione di un database condiviso COORDINATORE GRECIA: NOSIS BUSINESS CONSULTANTS LTD PARTNER GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte GRECIA: CCS- Digital Education REGNO UNITO: British Printing Industries Federation POLONIA: Danmar Computers PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2014 - Agosto 2017

103


SUCCEED - Stimulate Financial Education To Foster Entrepreneurship And Development Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnerships for vocational education and training

OBIETTIVI • Fornire ad insegnanti e formatori strumenti innovativi per promuovere le competenze finanziarie e le abilità imprenditoriali per giovani • Ridurre il gap di alfabetizzazione finanziaria ATTIVITÀ • Analisi dei fabbisogni formativi • Realizzazione di corsi di formazione rivolti ai giovani (18-30 anni) in materia finanziaria • Definizione e diffusione di strumenti formativi innovativi disponibili online COORDINATORE LUSSEMBURGO: Camera di Commercio Italo-lussemburghese PARTNER BELGIO: Coopération Bancaire pour l’Europe – CBE, Réseau d'Entreprises Sociales ITALIA: The hive-FVB srl, Conform s.r.l. ROMANIA: Fundatia Satean SLOVENIA: Bicero Center Za Poslovno Informatiko Rozman Doo SPAGNA: Fundación Universitaria Iberoamericana- Barcellona PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2016 - Agosto 2019

104


A Network of NEET Mobility Key Action: KA2 - Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnership for youth

OBIETTIVI • Creare un network tra agenzie di formazione e aziende a livello europeo • Comprendere le esigenze dei giovani e migliorare l’organizzazione della permanenza all’estero • Promuovere e favorire progetti di mobilità per i giovani • Diffondere il concetto di educazione, inclusione sociale e occupazione tra i giovani ATTIVITÀ • Realizzazione di una piattaforma online per la gestione del network • Pianificazione di eventi in Europa per la presentazione della network cultural platform1 • Selezione dei giovani e organizzazione delle azioni di mobilità COORDINATORE FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia PARTNER DANIMARCA: Camera di Commercio Italiana in Danimarca, City of Copenaghen Youth School GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte, Abroad Consulting

1

Piattaforma online per lo scambio di contatti operanti nel settore culturale.

105


GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica di Salonicco, Thessaloniki Youth Club for UNESCO SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid, IES Consulting, Asociación española de Escuelas de Segunda Oportunidad FRANCIA: Le Régie des Ecrivains, Cap’Ulysse ITALIA: Itaka Training, EUROSUD - Il portale dei giovani PERIODO DI SVOLGIMENTO Marzo 2017 - Marzo 2019

106


European School of Entrepreneurship Key Action: KA2 - Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnership for Vocational Education and Training

OBIETTIVI • Promuovere il concetto di Responsabilità Sociale d’Impresa tra i giovani e i disoccupati • Favorire gli scambi di best practices tra differenti paesi e culture • Sviluppare le competenze dei formatori e dei tutor nell’ambito dei TICI ATTIVITÀ • Creazione di una piattaforma di corsi e-learning • Realizzazione di una guida volta a migliorare le pratiche di imprenditorialità • Creazione di modelli di valutazione della formazione COORDINATORE FRANCIA: Comite de Bassin d’Emploi du sud Luberon PARTNER BELGIO: Camera di Commercio Belgo-Italiana SLOVENIA: Univerza na Primorskem Universita del Litorale SPAGNA: Association Tetuan Valley POLONIA: Syntea Spolka Akcyjna PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2017 - Agosto 2020

107


ItsTIME Key Action: KA2 - Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnerships for youth

OBIETTIVI • Favorire l'inclusione e l'occupazione di giovani con minori opportunità, con particolare riguardo ai rifugiati e richiedenti asilo • Migliorare le skills dei giovani attraverso l’apprendimento, l’occupazione e la mobilità transnazionale • Promuovere il dialogo interculturale tra i giovani aderenti al progetto ATTIVITÀ • Creazione di una piattaforma online basata sul concetto di on-demand-social-economy1 • Definizione della metodologia e del percorso di apprendimento per i giovani di età compresa tra i 21 e 35 anni • Realizzazione di seminari virtuali per la diffusione della social innovation basati sul sistema del peer learning2 COORDINATORE ITALIA: Associazione Culturale Bios PARTNER BULGARIA: Camera di Commercio Italiana in Bulgaria DANIMARCA: Camera di Commercio Italiana in Danimarca FINLANDIA: Camera di Commercio Italiana per la Finlandia FRANCIA: Camera di Commercio Italiana per la Francia di Marsiglia, Languages & Compagnie. 1 2

Forma di economia digitale in cui domanda e offerta si incontrano su piattaforme online. Metodo educativo per trasmettere la conoscenza tra pari grado.

108


GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica-Atene ROMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Romania SERBIA: Camera di Commercio Italo-Serba SLOVACCHIA: Camera di Commercio Italo-Slovacca SPAGNA: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna di Madrid ITALIA: A.N.O.L.F. - Associazione culturale oltre le frontiere; UniversitĂ degli studi di Messina REGNO UNITO: Kairos Europe PERIODO DI SVOLGIMENTO Dicembre 2016 - Novembre 2018

109


REDES- Network for the Development of Social Enterprises Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic partnership for youth

OBIETTIVI • Promuovere lo sviluppo delle imprese sociali nell’ambito di una crescita economica sostenibile • Rafforzare le conoscenze nel campo dell’imprenditorialità sociale • Migliorare le skills interculturali, digitali e linguistiche nei giovani (20-25 anni) ATTIVITÀ • Preparazione di national meeting per indirizzare i giovani ad intraprendere la carriera nel campo dell’imprenditoria sociale • Creazione di un network imprenditoriale tra i paesi coinvolti nel progetto • Realizzazione di una guide line per lo scambio di best practice tra gli aspiranti imprenditori • Organizzazione di un training course per gli aspiranti imprenditori COORDINATORE SPAGNA: ASALMA Agrupatión de Sociedades Laborales de Madrid PARTNER GERMANIA: Camera di Commercio Italiana per la Germania di Francoforte GRECIA: Camera di Commercio Italo-Ellenica di Salonicco PORTOGALLO: Camera di Commercio Italiana per il Portogallo BELGIO: Bxl ITALIA: I.RE.FORR - Istituto Regionale per la Formazione e la Ricerca SVEZIA: IFAL PERIODO DI SVOLGIMENTO Novembre 2017 - Luglio 2019 110


ENFORCES - EmpoweriNg FOod Circular Economy in Startups Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnership for Vocationa Education and Training

OBIETTIVI • Superare il gap educativo nel settore food della circular economy • Rendere la circular economy strumento di crescita economica • Formare esperti di business ed educatori ATTIVITÀ • Creazione di un database per gli imprenditori che vogliono intraprendere i principi della Circular Economy nel settore food • Realizzazione di un training course per gli esperti di business e per gli educatori • Definizione di un database di best practices dedicato ai policy maker COORDINATORE MALTA: Camera di Commercio Italo-Maltese PARTNER BELGIO: Coopération Bancaire pour l’Europe – CBE DANIMARCA: Università di Aarhus ITALIA: FVB S.R.L., Conform Italia UNGHERIA: Circular Economy Foundation PERIODO DI SVOLGIMENTO Settembre 2017- Settembre 2019

111


I SEE YOU - initiative to foster social entrepreneurship experience for youth Key Action: KA2- Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices Action Type: Strategic Partnerships for youth

OBIETTIVI • Promuovere skills imprenditoriali nei giovani inoccupati nel settore IT • Facilitare il trasferimento di know-how per sviluppare nuove idee di business • Offrire ai giovani un approccio interattivo e flessibile per favorire le professionalità ATTIVITÀ • Realizzazione di workshops e corsi di formazione nell’ambito Information Technology • Creazione della Social Business Simulation Tool1 e diffusione dell’European Identity • Condivisione di best practices attraverso esperienze lavorative internazionali COORDINATORE AUSTRIA: Fh Joanneum Gesellschaft m.b.h. PARTNER SLOVACCHIA: Camera di Commercio Italo-Slovacca IRLANDA: Westbic ITALIA: Programma Integra REGNO UNITO: Totem Learning LTD ROMANIA: Fundatia danis SPAGNA: UNED - Universidad Nacional de Educacion a Distancia PERIODO DI SVOLGIMENTO Novembre 2014 - Ottobre 2016 1

Business games.

112


DC4SKI- Dual Careers For Alpine Ski Racers Key Action: Sport 2017 Action Type: Smart Collaborative Partnership

OBIETTIVI • Promuovere la conoscenza e lo sviluppo delle migliori pratiche europee per gli atleti di sci alpino • Potenziare gli ambienti culturali, educativi e lavorativi nel settore dello sci alpino • Supportare gli sportivi nello sviluppo di un percorso professionale ATTIVITÀ • Individuazione delle esigenze e delle sfide affrontate dagli atleti e dagli educatori di sci alpino e mappatura dei benefici derivanti dalla pratica sportiva • Creazione di un modello di collegamento tra gare di sci e sviluppo socio-economico sostenibile • Condivisione di best practices con le scuole sciistiche statunitensi esperte nel campo COORDINATORE ITALIA: Ski Club Landina PARTNER FRANCIA: Camera di Commercio Italiana di Lione SLOVENIA: ALPSKI SMUcARSKI Klub Kranjska Gora GERMANIA: Universitaet Osnabrück GRECIA: EILD - European Institute for Local Development ITALIA: Università Libera di Bolzano; Università degli Studi di Genova PERIODO DI SVOLGIMENTO Gennaio 2018 - Dicembre 2019

113


Note: ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------114


Note: ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------115


Finito di stampare nel mese di novembre 2017 a cura di Grafica Aniene snc Via Giuseppe Picchioni, 6 - 00019 Tivoli RM 0774 330465 - grafica.aniene@libero.it 116


copertina.qxp_3 26/10/17 09:48 Pagina 1

Progetti europei Le Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) favoriscono l’internazionalizzazione delle imprese italiane e promuovono il Made in Italy nel mondo. Le CCIE partecipano a molti progetti europei in vari settori: dall’innovazione alla ricerca con il programma Horizon2020, dalla formazione alla mobilità e allo sport con il programma Erasmus Plus, per poi passare alla sostenibilità delle imprese europee sui mercati esteri e alla promozione della crescita delle PMI utilizzando le opportunità offerte dal programma Cosme e dall’Erasmus per giovani imprenditori. Le CCIE, grazie alla loro presenza in 54 paesi, partecipano a diversi programmi di Cooperazione Territoriale Europea e a misure dedicate ai mercati extra UE sull’energia, le risorse naturali, gli scambi commerciali e la cultura. Partendo dall’Interreg Mediterranean al Central Europe per poi attraversare le zone alpine con l’Interreg Alpin Space e Alcotra e giungere, infine, ai programmi di coesione sociale come Al-Invest 5.0, Europe Aid e Public Diplomacy Policy Research and Outreach Devoted to the European Union. Assocamerestero è l’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero che nasce per valorizzare, in Italia, le attività del network delle CCIE presso le istituzioni italiane ed internazionali e presso le organizzazioni imprenditoriali. La sua funzione di rappresentanza è avvalorata dalla continua ricerca di collaborazioni con soggetti pubblici e privati e da un’intensa attività di comunicazione verso gli stakeholders italiani.

Progetti europei - I successi delle Camere di Commercio italiane all’estero

I successi delle Camere di Commercio italiane all’estero

Progetti europei i successi delle CCIE  
Progetti europei i successi delle CCIE  
Advertisement