La Manovella Web n. 12/22 - Dicembre

Page 1

N. 12DICEMBRE 2022EURO 5,50MENSILEANNO LXIP.I. 12/12/2022 RIVISTA UFFICIALE DELL’AUTOMOTOCLUB STORICO ITALIANO 97 7159376000 8 0001 2 ISSN 15937607 >
NEW FORMULA! CERA LIQUIDA SUPERVELOCE PER UNA RIFINITURA PERFETTA LUCENTEZZA + PROTEZIONE BRAND AMBASSADOR MA-FRA® SCEGLIE LAST TOUCH® 2.0 ✓ PIÙ PROTEZIONE ✓ PIÙ LUCENTEZZA ✓ PIÙ EFFETTO SETA ✓ PIÙ EFFETTO SPECCHIO ✓ PIÙ VELOCE DA USARE due volte campione del mondo rally nel 1988 e nel 1989 MIKI BIASION CON PREGIATA CERA DI CARNAUBA FOLLOW US DISPONIBILE NEI MIGLIORI NEGOZI E SU MAFRA.SHOP LA!

NEWS

EDITORIALE di Roberto Valentini 03 Aggrappati alla storia

LETTERA DEL PRESIDENTE di Alberto Scuro 05 Ricordare è celebrare IN PRIMO PIANO GRANDI EVENTI INTERNAZIONALI 08 Grazie Padova! ASI Village fulcro della passione di Luca Marconetti

ANTICIPAZIONI 16 ATTUALITÀ 18 SUL FILO DELLA MEMORIA 26 Forghieri, nel cuore e nell’anima di Danilo Castellarin

GIORNATA NAZIONALE DEL VEICOLO D’EPOCA 62 La 5^ Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca in tutte le piazze d’Italia

CIRCUITO TRICOLORE 68 Nelle terre dei Malavoglia - di Paolo Conti

EVENTI E MANIFESTAZIONI Bellezze al bagno 72 La bellezza della natura e delle automobili 74 Raduno Volvo con Ivan Capelli ospite d’eccezione 75 di Roberto Valentini CLUB IN EVIDENZA 76

EVENTI E MANIFESTAZIONI Sulle Strade di Dorino, una giornata particolare 78 Zagato Car Club, 50 anni di raduni... 79 Due Giorni del Conero... 80 di Giuseppe

SOMMARIO
A “Cavalli in Villa” anche i gioielli del CVAE 82 VITA DI CLUB 84 EVENTI E MANIFESTAZIONI 86 Lancia forever! MODELLISMO 88 Renault 5: la miniatura di un mito di Bruno Libero Boracco COLLEZIONI & MUSEI 90 Un libro “motore di cultura” IN LIBRERIA 92 N° 12 - DICEMBRE 2022 IN QUESTO NUMERO 28 GRANDI EVENTI ASI ASI in Pista, la grande festa dello sport automobilistico di Roberto Valentini FOTO DI COPERTINA (di Enrico Schiavi) 34 42 PEUGEOT GAMMA #02 Art Déco Futurista di Luca Marconetti MOTO JONGHI Parigine a due ruote di Matteo Comoglio 54
Biturbo, la rivincita
Ivaldi 48 VELOCITÀ & RECORD I record assoluti di velocità di Massimo Grandi, Lorenzo Morello, Rino Rao
Saluzzi
MASERATI
di Claudio

Rivista Uffciale

dell’Automotoclub Storico Italiano

Ente Morale federato F.I.V.A.

Strada Val San Martino Superiore, 27 - 10131 Torino Tel. 011.8399537, fax 011.8198098

Sito Internet: www.asifed.it

E-mail: info@asifed.it Sito Internet F.I.V.A.: www.fva.org

Presidente

Alberto Scuro

Direttore Editoriale

Umberto Anerdi

Direttore Responsabile

Roberto Valentini

Redazione

Matteo Comoglio, Luca Marconetti

Collaboratori specializzati

Auto: Danilo Castellarin, Elvio Deganello

Moto: Paolo Conti, Franco Daudo

Tecnica: Lorenzo Morello Press Centre

C.so Orbassano, 191/1 - 10137 Torino Tel. 011.3272595, fax 011.3272805

E-mail: lamanovella@hotmail.com

Comitato Editoriale

Ugo Amodeo, Danilo Castellarin, Franco Daudo, Luca Gastaldi, Lorenzo Morello, Alberto Scuro, Roberto Valentini

Grafca e Impaginazione

Only One art-design

Foto e Immagini

Actualfoto, Marconetti, Comoglio, Gastaldi, Castellarin, Conti, Morello, Renè, Ivaldi, Schiavi, Peugeot Media, Grandi, Rao, Boracco, Pellico

Hanno collaborato

Bruno Libero Boracco, Paolo Conti, Gian dell’Erba, Laura Ferriccioli, Massimo Grandi, Claudio Ivaldi, Lorenzo Morello, Rino Rao, Giuseppe Saluzzi

Coordinamento editoriale

Stefano Chiminelli

Editore: ASI Service S.r.l. Strada Val San Martino Superiore, 27 10131 Torino Iscrizione al R.O.C. n° 19067

Stampa:

Uffcio abbonamenti: GRAF ART S.r.l.

Viale delle Industrie, 30 - 10078 Venaria Reale (TO) Tel. 011.0133124 - Fax 011.4556278 E-mail: info@grafart.it

Distributore esclusivo per l’Italia

MEPE Distribuzione Editoriale

Via Ettore Bugatti 15 - 20142 Milano (MI) Tel. 02.895921, info_mepe@mepe.it

Pubblicità

- pagine specialistiche e di settore: Testori 331.6893046 - Fax 02.33570223

- istituzionale ed extrasettore: ASI Service S.r.l. Tel. 011.8198130

Tel. 051.4129700 - www.cantellinet.it

Registrazione Trib. di Torino N° 3543 del 16.07.85

Spedizione in abb. Postale 45% Art. 2 comma 20/b, Legge 662/96

Filiale di Torino

Fotografe e manoscritti, se non richiesti, non verranno restituiti.

certifcazione

Questo numero è distribuito in 180.000 copie

AGGRAPPATI ALLA STORIA

Lo scenario mondiale della produzione automobilistica è in continua evoluzione e in questi ultimi anni, nonostante la pandemia e una guerra in atto, sta cambiando velocemente, privilegiando in qualche modo l’emisfero orientale del pianeta. In Paesi come la Cina, l’India e il Vietnam l’automobile sta conoscendo un momento di grande sviluppo con i governi che ne incentivano la produzione e la diffusione, soprattutto ora che, con la propulsione elettrica, si sono resi conto di avere le materie prime e le tecnologie necessarie a produrre veicoli moderni, con marchi del tutto nuovi.

Che presto - a detta di molti addetti ai lavori - invaderanno l’Europa, che ha scelto di accelerare i tempi della transizione ecologica obbligando i Costruttori a un rapido cambio di direzione, che non tiene conto di anni di studi e ricerche nell’ambito dei motori endotermici.

Come stanno reagendo le Case automobilistiche alla concorrenza delle nuove arriva te? Facendo leva sulla loro storia, che per il consumatore è garanzia di capacità, in gegno e - perché no - correttezza commerciale. Calcando la mano sui tratti tipici dello stile - frutto di decenni di lavoro di ingegneri, designer, uomini di marketing e comu nicazione per valorizzare il marchio - si può caratterizzare un modello, rendendolo diverso dai concorrenti. Se ne stanno rendendo conto un po’ tutti i grandi Costruttori d’Europa che stanno sempre più valorizzando la loro storia, non solo attraverso ini ziative dirette come la creazione di un reparto Heritage o di un museo, ma anche cercando di riproporre in chiave moderna modelli iconici che si adattano facilmente a un reinterpretazione con motore elettrico. In questo caso i risultati sono incoraggianti, con la Fiat 500e leader del mercato delle elettriche davanti a una ormai “classica” Smart. Ma altri modelli sono in arrivo, come le Renault 5 e Renault 4 reinterpretate. Le Case stanno quindi cercando di distinguersi ritrovando se stesse nella loro storia anche con modelli per forza di cose votati a un design molto moderno. Per trovare gli spunti giusti i progettisti e i designer studiano nei musei e negli archivi il passato del marchio. Un esempio viene dai marchi italiani di Stellantis. Il centro stile di Alfa Romeo, Lancia e Fiat è ubicato di fanco all’Heritage Hub e chi lavora alla creatività di modelli vi si reca frequentemente.

Creando automobili che contengono ed evidenziano il dna del marchio si potrà con trastare l’omologazione di modelli tutti uguali che possono confondere il consuma tore ed evitare quello che generalmente succede quando si acquista un elettrodome stico. Lo si fa leggendo l’etichetta e confrontando i prezzi, raramente si ricorda di che marca è. Ed è quanto i Costruttori (europei in particolare) vogliono evitare.

3 EDITORIALE
Carta PERLEN TOP GLOSS
.
con
ECO

RICORDARE è CELEBRARE

Negli ultimi mesi ci hanno lasciato alcuni personaggi che hanno la sciato un’impronta indelebile nel nostro mondo. In questa mia lette ra voglio ricordare due di queste persone, scomparse nelle ultime settimane, con le quali ho condiviso momenti per me preziosissimi: Mauro Forghieri e Giorgio Marzolla. Erano entrambi nati nella prima metà degli anni 30 e sono diventati protagonisti del nostro mondo declinandolo in modo completamen te diverso: Forghieri progettandone il futuro mentre Marzolla fu un pioniere del motorismo storico. La cosa che maggiormente mi ha colpito di Forghieri è stata la sua disarmante semplicità. Nonostante fosse una figura iconica del no stro mondo, era sempre disponibile al dialogo ed esprimeva in modo semplice e spontaneo il suo pensiero. L’anno scorso su indicazione di ASI era stato inserito nella “Hall of Fame” della FIVA e ne era stato molto fiero. È stato più volte pro tagonista di iniziative ASI e voglio riportare un suo intervento che ritengo abbia magnificamente cen trato un tema importantissimo per il nostro mondo: “Uno dei meriti dell’Automotoclub Storico Italiano è la difesa della storia di molte auto che altrimenti sarebbero state spazzate via dall’inesorabile macina del tempo. Non parlo di Ferrari, Maserati, Mercedes, Porsche. Penso a quelle marche del Novecento, frutto del genio italiano, che senza una competenza storica che si fosse presa cura di loro, recuperando origini storiche, documentazioni tecniche, evoluzioni e quant’altro, probabilmente nessuno avrebbe più ricordato. Perché il nostro Paese, a volte, è davvero curioso. Potrebbe vivere di storia e cultura, e invece insegue miraggi tanto impegnativi quanto irrealizzabili, che non appartengono alla nostra tradizione”. Giorgio Marzolla apparteneva al gruppo di appassionati romani di vecchie auto che si riconoscevano a colpo d’occhio. Francesco Santovetti, Giorgio Franchetti, Enzo Manili, Fulvio Carosi, i fratelli Moretti, i fratelli Bulgari. Insieme a loro è stato uno dei fautori della nascita dell’ASI e sicuramente ha contribu ito a crearne la filosofia, salvando dalla distruzione molte automobili. Era una persona piacevolissima e brillante, sentirlo parlare era un piacere. Raccontava che: “appena finita la guerra, molte auto degli anni Venti e Trenta venivano metodicamente distrutte, direi quasi con voluttà, forse perché ricordavano tempi bui e ormai definitivamente passati. Una Studebaker Champion Cabriolet del 1947 poteva essere portata a casa con 70 mila lire e noi ci divertivamo a girare per la città alzando e abbassando elettrica mente la grande capote attirando l’attenzione delle ragazze”. Ecco, erano quelle e tante altre le auto che loro avevano iniziato a salvare. Tempi magici. A Milano Autoclassica abbiamo ricordato l’Ingegner Forghieri con due ospiti di eccezione: l’Ingegner Giampaolo Dallara e Margherita Freddi Bandini. È stato un momento molto toccante e partecipato, sono bastate poche loro parole per scatenare un contagioso magnetismo del pubblico, assiepato in piedi, in doppia, tripla fila perché le sedie presso il nostro grande stand non bastavano più. Queste emozioni non ci devono indurre alla tristezza. La storia prosegue con altre persone, ma resta importante continuare a ricordare per celebrare chi ha contribuito a far crescere il nostro movimento e alimentare la nostra passione.

Porgo a tutti i miei più sinceri auguri per le festività di fine anno.

LETTERA DEL PRESIDENTE 5
Presidente Automotoclub Storico Italiano

NOVITÁ

LA STRADA DEI MUSEI € 30

Guida alle collezioni e ai musei di mezzi di trasporto

Danilo Castellarin

in Italia

Pag. 368 - Formato 21 x 29,7 cm - Copertina cartonata - Foto e immagini a colori e b/n - Testo in italiano e inglese

La “Strada dei Musei” è un’anteprima editoriale dell’Automotoclub Storico Italiano perché mai prima era stata realizzata una ricerca per dare luce ai Musei e alle Collezioni del motorismo e della mobilità. In questo volume - frutto di otto anni di ricerche della Commissione Storia e Musei di ASI - sono catalogati, descritti e documentati oltre 250 Collezioni e Musei dedicati ad auto, moto, camion, mezzi agricoli, aerei, treni, natanti, biciclette e carrozze. Obiettivo dell’opera è offrire una panoramica sulle numerose realtà presenti nel nostro Paese, frutto di passione, dedizione, ricerca. Alcune raccolte sono più note, altre meno conosciute ma pur sempre preziose testimoni del Novecento. Di tutte le realtà il libro fornisce indirizzi, telefoni, contatti web, aiutando così il visitatore a scoprire il MIDA, il Museo Italiano Diffuso dell’Automobile.

LA PRIMA AUTO A CIRCOLARE IN ITALIA

Fabrizio Taiana

€ 24

Pag. 192 - Formato 14 x 21,5 cm - Copertina cartonata con sovraccoperta - Foto in b/n e a colori

Oggi, in Italia, circolano circa 40 milioni di automobili e se volessimo contare tutte quelle che in 130 anni hanno percorso le strade nazionali, il numero sarebbe esponenziale. Ma… Qual è stata la prima auto a circolare in Italia?

Quando è arrivata? Che auto era? Era italiana o straniera? Come era fatta? Era più veloce di un cavallo? Chi l’ha comprata? Perché? Quanto costava e come funzionava? Ci voleva una patente? Dove ha circolato? Esiste ancora? Qual è stata la sua storia? Dove la si può ammirare oggi? Le risposte a queste domande e ad altre, le potete trovare in questo breve saggio basato su fatti storici accertati e dimostrati. Talvolta emozionante, sicuramente interessante, per chi ama il mondo dei motori, … ma anche per chi è interessato alla storia nazionale.

AUTOMOTOCLUB STORICO ITALIANO

NOVITÁ

La storia dellʼASI per la tutela del motorismo storico

Danilo Castellarin

Pag. 320 - Formato 24 x 28 cm - Copertina cartonata con sovraccoperta - Testi in italiano Il libro ‘Automotoclub Storico Italiano, la storia dell’ASI per la tutela del motorismo storico’, scritto da Danilo Castellarin, è la seconda edizione aggiornata del volume istituzionale della nostra associazione, nata nel 1966. Il volume racconta la storia degli appassionati di auto e moto d’epoca, con più di 500 foto e si legge come un romanzo perchè descrive un modo di vivere e sentire l’automobile nel Novecento, con valori, abitudini, vezzi e consuetudini. Una galleria di trenta testimoni arricchisce il libro con curiosi aneddoti e una parte è dedicata alla letteratura dove le protagoniste sono auto e moto. Il libro si chiude con una cronologia storica per rivivere centinaia di avvenimenti che hanno disegnato la trama e l’ordito del nostro cammino dal 1966 ai giorni nostri.

Modulo d’ordine disponibile a pag. 100, oppure visita il sito www.asishop.it per visualizzare l’intero catalogo e acquistare con un click

LE NOSTRE ULTIME USCITE
€ 30 NOVITÁ BUONE FESTE

FIAT ABARTH OT 1300 - Radiografa Motopropulsore

Gianfranco Bossù

Pag. 184 - Formato 21 x 29,7 cm - Testo in italiano

€ 30

Nell’autunno del 1964 in Abarth ci ponemmo la questione su come continuare a gareggiare nella classe GT1300 del Campionato Mondiale Marche, visto che i rapporti con la Simca erano stati sospesi e il sig. Abarth aveva ripreso la collaborazione con FIAT. La risposta, tecnicamente più logica, venne data dal sig. Fochi che propose di modificare il motore 1600 cc portandolo a 1300 cc; Il sig. Abarth accolse la proposta e chiese al sig. Fochi di iniziare immediatamente uno studio di fattibilità che io iniziai e terminai in una settimana. Parallelamente il sig. Colucci fu incaricato di realizzare un Coupè prototipo G.T. Nacque così il coupè Fiat Abarth “OT 1300” che dopo aver debuttato in settembre 1965 al Nürburgring vinse nel 1966 il Campionato Mondiale Marche.

1948 COME SI DISEGNÒ LA LEGGENDA

€ 28

Racconto intorno alla genesi del design della Ferrari 166 MM e della Porsche 356

Pag. 112 - Formato 23 x 29,7 cm - Testi in italiano

In questo lavoro l’autore non vuole ricostruire le storie complesse e affascinanti della Ferrari 166 MM Barchetta e della Porsche 356 N1 Roadster, ma vuole analizzare e comprendere la genesi del loro design, le matrici, i fattori oggettivi e soggettivi alla base della loro forma in un confronto tra due auto che nascevano con gli stessi obbiettivi e quindi di medesima natura: quella sportiva e dalla stessa tipologia: lo spider due posti. Affrontando il tema della 356 roadster non era possibile non coinvolgere nel percorso la versione coupé, l’icona, insieme alla successiva 911, della produzione e dello “stile” Porsche. Ancora più interessante era osservare parallelamente la Ferrari 166 MM. Infatti è soprattutto nell’ambito delle berlinette, che si è particolarmente articolato e consolidato ”l’Italian Style”, che è stato ed è tuttora rappresentato dalla intramontabile auto “granturismo” italiana.

NOVITÁ

IL PRIVATO

Jon Ekerold

LA RUOTA DEL DIAVOLO € 18

Nino Balestra

NOVITÁ

Pag. 160 - Formato 15 x 23 cm - Disegni in B/N - Testi in italiano Anche questo secondo romanzo di Nino Balestra è ricco di storie, intrecci e colpi di scena, avvolti nell’alone di charme della Belle Époque. Ripercorre fatti reali, miscelati a quel tanto di fantasia e di verosimile indispensabili per confezionare una storia affascinante, con ricostruzioni di situazioni, ambienti e fatti perfettamente coerenti. Ci sono donne affascinanti e misteriose, automobili di fine secolo e di inizio del ‘900, amori, tradimenti e avventure. Un libro unico per ambientazione, personaggi, modi di vivere, che riporteranno indietro il meravigliato lettore di cento e più anni. Un libro appassionante e intrigante. Il dono perfetto per l’amica, fidanzata, moglie, che spesso sbuffa per la passione del compagno per le vecchie automobili. Un terreno che è sicuro punto di incontro per entrambi. Quando si sarà letta l’ultima riga e chiusa la copertina, rimarrà l’impressione di avere realmente vissuto quei momenti... e svelato il mistero! Un romanzo per tutti, da leggere e rileggere e donare a colpo sicuro.

€ 20

Formato tascabile - Testi in italiano Jon Ekerold ci parla della sua vita da pilota indipendente, in sella ad una moto modificata, determinato a sfidare e a vincere le aziende e i loro piloti ufficiali nella lotta per il campionato del mondo, in classe 350. Si tratta di una storia unica, dove il protagonista non ci racconta solo come riuscì a realizzare il sogno della sua vita, ma anche l’ambiente e i dettagli di quella che fu una delle epoche più entusiasmanti del motociclismo sportivo, e di cui oggi non resta traccia.

La lunga carovana del Continental Circus conteneva al suo interno sia le grandi aziende coi loro piloti ufficiali che una moltitudine di piloti anonimi, armati solo della propria passione.La maggioranza non ottenne mai il proprio scopo; molti morirono nel tentativo, ma tutti diedero forma e spessore alle gare, facendo onore a questo magnifico sport. Questo libro è anche un omaggio a ognuno di loro.

NOVITÁ

LE NOSTRE ULTIME USCITE
NOVITÁ
8 GRANDI EVENTI INTERNAZIONALI IN PRIMO PIANO A PADOVA FIERE È ANDATA IN SCENA L’ULTIMA EDIZIONE DI AUTO E MOTO D’EPOCA A TENERSI NELLA CITTÀ VENETA: DALL’ANNO PROSSIMO SARÀ A BOLOGNA. LO STAND ASI CON ATTORNO L’ASI VILLAGE, È STATO LUOGO DI INCONTRO PER MIGLIAIA DI APPASSIONATI. di Luca Marconetti - foto di Enrico Schiavi e PressCentre GRAZIE, PADOVA! ASI VILLAGE FULCRO DELLA PASSIONE

Scena finale. Sipario. Sì, perché l’edizione 2022 di Auto e Moto d’Epoca è stata l’ultima a tenersi negli spazi e nei padiglioni della Fiera di Padova. Infatti, l’organizzato re Carlo Mario Baccaglini ha deciso: dall’anno prossimo, armi e bagagli ci si trasferisce tutti a festeggiare i 40 anni dell’evento a Bologna, i cui locali della fiera sono stati rite nuti più idonei a una kermesse in costante ascesa, candi data a diventare - se già non lo ha fatto - l’appuntamento di settore più importante d’Europa. Eppure, nonostante si sapesse già della prossima migra zione, quella che è andata in scena dal 20 al 23 ottobre scorsi, è stata un’edizione da record assoluti: mostre te matiche, migliaia di espositori, centinaia di vetture in ven dita e all’asta, memorabilia, editoria, ampia possibilità di fare afari per tutte le tasche, il tutto condito dalla prover biale accoglienza ed esperienza della Fiera e della città, alle quali non può che andare il più grande ringraziamen to di tutti per questi 39 anni passati insieme. In simbiosi con l’evento e in prima linea per la tutela del motorismo storico e il supporto agli appassionati c’è, da sempre, l’ASI che quest’anno, per chiudere in bellezza tale importante fase di storia di Auto Moto d’Epoca, ha occupato l’intero padiglione 4: al centro campeggiava un ampio stand tappezzato di blu elettrico dotato di un grande palco per conferenze, talk show, presentazioni di eventi e libri e tavole rotonde, di un desk dove poter chie dere qualsiasi informazione in merito all’iscrizione, certi ficazione e circolazione dei mezzi tutelati dall’ente, tutti quelli che hanno compiuto vent’anni di età, e il corner di ASI Service, dove gli appassionati hanno potuto acquista re le ultime novità editoriali della Libreria ASI e fare incetta di abbigliamento e gadget firmato ASI.

IL GRANDE ABBRACCIO DI ASI VILLAGE

Tutto intorno l’anima vibrante e fattiva del sodalizio, i Club Federati, in primis quelli del Triveneto e poi i tanti club e registri come l’immancabile Fiat 500 Club Italia di Garlen da o la “piazzetta Lancia”, animata dalle belle esposizioni dei sodalizi di modello uniti dal Lancia Club, in rappresen tanza dell’intera produzione della Casa (erano presenti i club federati: Club Lancia Appia-Registro Appia, Lancia Club, Lancia Delta Integrale Club, Lancia Thema Club Ita lia), dalla Trikappa alla Gamma, dalla Lambda alla Ardea, dall’Aprilia alla Flavia, dalla Fulvia alla Beta, dalla Delta alla Prisma, dalla Thema alla Delta Integrale Evoluzione che fu del “Divin Codino” Roberto Baggio, diversa da tutte le altre, perché il grande campione Pallone d’Oro 1993 la volle gialla con i paraurti neri e così è stata conservata. Al Lancia Club, sabato pomeriggio, è stato anche presentato il francobollo dedicato alla Lambda, emesso da Poste Ita liane con tanto di annullo filatelico. Molti dei club presenti poi, nell’organizzare l’esposizione, hanno seguito un filo conduttore comune, le auto di per sonaggi famosi co-protagoniste di pellicole indimenticabi li e di romanzi passati alla storia.

IL LEGAME CON FIVA

E GLI HERITAGE HALL OF FAME

Che l’ASI sia stato al centro della scena della fiera per l’in tera durata, lo dimostrano la quantità di incontri oferti al tantissimo pubblico accorso, sia in materia di cultura che in materia di burocrazia, infine con i tributi a grandi cam pioni italiani che hanno contribuito a fare grande la storia del motorismo e la celebrazione di istituzioni e associazio ni che, a vario titolo, collaborano con l’ente.

9

Lo stretto legame con la FIVA, la Federazione Mondiale del moto rismo storico, è stata sancita dal talk intitolato “Il motorismo storico europeo verso il 2035: obiettivi, strategie, opportunità”. FIVA e fede razioni nazionali si stanno preparando per condividere e promuove re leggi che a partire dal 2035, quando prenderà il via il “Fit for 55” del Green Deal, ovvero la messa al bando di auto diesel e benzina, hanno lo scopo di favorire e armonizzare la tutela del patrimonio culturale e tecnologico. Sul palco di ASI, lo hanno ribadito Tiddo Bre sters, Presidente FIVA e Mario Theissen, Senior Vicepresident FIVA, sottolineando come le soluzioni tecniche per far continuare a circo lare i veicoli storici con motore endotermico ci sono già e sono rap presentate dai cosiddetti “E-fuels”: sarà una sfida da giocare su più fronti, cercando di ottenere normative sovranazionali, magari crean do all’interno del Parlamento Europeo un intergruppo come quello già esistente in Italia, che si preoccupa di difendere una parte della storia che ha profondamente modificato la vita dell’uomo, renden do possibile la mobilità individuale. I membri della Federazione poi, si sono intrattenuti col presidente Scuro per la consegna dei “FIVA Heritage Hall of Fame” a Cesare Fiorio e a Paolo Pininfarina alla me moria del nonno Battista; le dissertazioni dei due importanti ospiti, sono state fra i momenti più emozionanti e partecipati del weekend, superati soltanto dalla consegna del Premio Nazionale per il Moto rismo Storico 2022 a Giacomo Agostini (ne abbiamo parlato nel nu mero scorso de La Manovella), con il pubblico che ha letteralmente assiepato lo stand e assalito il campionissimo di domande e richieste di foto e autografi, il tutto fra le sue moto esposte, le MV e Yamaha ma anche la Suzuki.

I 170 ANNI DELLA POLIZIA DI STATO E LA “QUESTIONE CIRCOLAZIONE”

ASI, inoltre, ha celebrato i 170 anni della Polizia di Stato con il privile gio di certificare i veicoli storici dell'Autocentro di Padova. Nello stand ASI erano esposte la Jeep Willys Reparto Celere del 1943 e la Moto

GRANDI EVENTI INTERNAZIONALI IN PRIMO PIANO 10

Guzzi V7 Sidecar del 1971, due degli otto veicoli cui sono andate le “targhe oro” consegnate al Direttore dell’Autocentro di Padova, Primo Dirigente Tecnico Cristiano Bagatello, insieme al Questore della Pro vincia di Padova, Antonio Sbordone, al Prefetto e al Sindaco della città, Rafaele Grassi e Sergio Giordani. Tornando agli argomenti normativi, Giuseppe dell’Aversano, presidente della Commissione Le gale ASI, insieme al costituzionalista Gino Scaccia, hanno aggiornato gli appassionati circa la recente sentenza del Consiglio di stato che si è espresso in maniera chiara e definitiva sulla libertà di circolazio ne dei veicoli storici e sulla legittimità di ASI nell’or ganizzare manifestazioni di regolarità mentre, con i rappresentanti di ANCI (Elisa Venturini, Vicepresi dente ANCI Veneto), Città dei Motori (Luigi Zironi, Presidente) e Stati Generali del Patrimonio Italiano (Ivan Drogo Inglese, Presidente) è stata fatta una interessante disamina sul potenziale propulsivo del motorismo storico abbinato al turismo e alle attività produttive del Paese.

LE INIZIATIVE EDITORIALI

Ben quattro le pubblicazioni della Libreria ASI sve late: “La Strada dei Musei” - opera realizzata dalla Commissione ASI Storia e Musei che illustra le realtà espositive motoristiche presenti sull’intero territorio nazionale, composta da oltre 250 destinazioni (sud divise per regione) censite e messe in rete (asimu sei.it). Il valore dell’opera è stato sottolineato dal patrocinio che il Ministero della Cultura ha conces so alla presentazione a Padova - la 2^ edizione del testo istituzionale “Automotoclub Storico Italiano-La storia dell’ASI per la tutela del motorismo storico”, entrambi curati da Danilo Castellarin, presidente della Commissione Musei; “La Prima Auto a Circo lare in Italia”, ossia il racconto della Peugeot Type 3 della famiglia Rossi di Schio, raccontata dal suo scopritore, Fabrizio Tajana e l’ultima opera anasta tica autografa di Gianfranco Bossù, “Fiat Abarth OT 1300 - Radiografia Motopropulsore”.

11

GIOVANI E SOLIDARIETÀ

Il lungo weekend è proseguito con le premiazioni “ASI Giovane Passione” e “Passione di Famiglia” a cura della Commissione ASI Giovani. Infine, ampio spazio alle attività sociali coordinate da ASI Solidale, come il progetto “Classica e Accessibile” con la testimonianza di Tomaso Colini, pilota e istruttore FISAPS diversamente abile, e la più recente iniziativa “SideCare” in collaborazione con la Lega del Filo d’Oro, che ha sfruttato tutta la “potenza” dei motori storici per regalare emozioni a chi ne ha più bisogno, portando un sorriso agli ospiti dei Centri Residenziali di Osimo, Lesmo, Modena, Molfetta e Termini Imerese, e nelle Sedi Territoriali di Roma, Montegrotto Terme e Pisa.

LE CASE

Fra le Case automobilistiche presenti in veste ufciale, Mercedes-Benz, che non ha voluto mancare nemmeno quest’anno celebrando le sue sportive SL, dalla 300 “Ali di Gabbiano” all’attuale R232 passando per W113 “Pagoda” e R 107 e FCA Heritage, dove il CEO di Alfa Romeo JeanPhilippe Imparato ha presentato il programma Alfa Romeo Classiche (ne parliamo nel prossimo servizio) e dove il responsabile Roberto Giolito ha presentato la limitatissima produzione (5 esemplari) dell’Abarth 1000 SP presentata nel 2009 ma mai omologata, che si ispira all’originale bar chetta del 1966, anch’essa esposta insieme a “prime donne” assolute come Lancia Aurelia B20 GT, Lancia Delta “Evo”, Alfa Romeo Alfetta e S.Z. e Abarth 750 Record.

12 GRANDI EVENTI INTERNAZIONALI IN PRIMO PIANO

ASI VILLAGE: LE TEMATICHE DEI CLUB

Historic Club Schio: Diabolik e l’ispettore Ginko, con le Jaguar E-Type e Citroen DS “monofaro“.

HCC Verona: Brigitte Bardot e Lea Massari con le Renault R1131 Caravelle e Traction Avant

Registro Aprilia: “L’Airone“ di Giorgio Bassani con la Aprilia guidata dal protagonista del romanzo.

Bianchina Club: La Cabriolet di Giovannino Guareschi.

Club Serenissima Storico: Le auto appartenute ad Albino Luciani, futuro Giovanni Paolo I: la Fiat 1100 e la Lancia Flavia 1.8.

Scuderia Trentina Storica: la Triumph Herald identica a quella con la quale John Lennon prese la patente nel 1967.

Circolo Veneto Automoto d’Epoca Giovannino Marzotto: Enrico Bernardi e la sua 3 HP del 1894 proveniente dal Museo Bonfanti Vimar di Romano d’Ezzelino.

Club Venezia Auto Moto Storiche: la Fiat 130 guidata dall’attore Alessio Boni in “Di Padre in Figlia”.

Circolo Ruote Classiche Rodigino: l’Alfa Spider “Duetto”e “Il Laureato”.

Club Ruote del Passato: l’Alfa Romeo 2000 GT Veloce e Pier Paolo Pasolini.

Club Auto Moto Epoca Perugino: Alfa Romeo 6C 1750 Aprile in occasione di “La Coppa della Perugina 2023”.

O f cina Ferrarese del Motorismo Storico: Le Bugatti a Ferrara in occasione di “Valli e Nebbie 2023”.

A.R.A.C.I.: Le pioniere del motorismo.

Barchetta Club Italia: la passione per la spiderina torinese ormai storica di diritto.

Circolo Patavino Autostoriche: icone del “Made In Italy”: Alfa Romeo 6C, Lancia Aurelia B24 e Vespa.

Club Pescara Corse: Alfa Romeo 6C 2300 Pescara.

Historical Aircraft Group: “Facciamo Volare la Storia”.

HRC Fascia d’Oro: Il primo GP d’Italia a Montichiari e la Chiribiri Monza Spinto.

Jaguar Club Italia: Jaguar E-Type gli altri giaguari di fascino.

Topolino Autoclub d’Italia: Le Fiat 500 C Topolino e 500 C Belvedere.

Land Rover Registro Storico Italiano: Range Rover P 38.

MG Car Club Italia: Le MG B.

NSU Club Italia: tante vetture del marchio tedesco.

TR Register Italy: Le celebri spider Triumph TR.

Vespa Club Italia: Le gare di regolarità in Vespa.

Zagato Car Club Italia: La Flavia Sport Zagato ammirata anche da Cesare Florio.

VCC Panormus: La presentazione del Giro di Sicilia 2023.

VCC Padova: 60 anni Alfa Romeo Giulia

Fiat 500 Club Italia: le ultime 500, le R.

Club Lancia Appia-Registro Appia: L’Appia II serie e la Coupé Vignale.

13

JEAN-PHILIPPE IMPARATO LA STORIA DELL’ALFA ROMEO VA VALORIZZATA CON I PRODOTTI DI OGGI

La passione si dimostra da tanti gesti e tante sfumature e Jean-Philippe Imparato, francese a capo di Alfa Romeo dall’inizio del 2021, lo dimostra con il suo ottimo italiano, la sua conoscenza della storia del marchio che rappresenta e le idee chiare per trascinare al successo questa azienda. L’occasione di parlare di storia viene nel corso di un incontro allo stand Stellantis Heritage a Padova, quando Imparato desidera presentare per sonalmente i legami tra l’Alfa Romeo di oggi e il suo passato, declinato anche con i servizi oferti ai collezionisti delle auto del Biscione. Per la prima volta il top management del Marchio è coinvolto direttamente in tutte le attività che riguardano l’heritage.

“In questo ambito vogliamo metterci la faccia di Alfa Romeo raforzando l’attività del gruppo: il marchio e le sue strutture saranno a servizio degli appassionati con una serie di iniziative che permettano loro una facile gestione dei mezzi”.

Per Alfa Romeo qual è il rapporto tra il prodotto attuale e futuro e la storia?

"Alfa Romeo sta attraversando una fase fondamentale. Il periodo storico in cui ci troviamo è una vera e propria evoluzione. Il futuro del Marchio prevede obiettivi molto ambiziosi, volti a ridefinire il concetto di sportività nel ventunesimo secolo, pur rimanendo fedeli al proprio DNA. Nel piani ficare il futuro, il nostro patrimonio è sempre la nostra principale fonte di ispirazione. Per noi, il programma heritage Alfa Romeo Classiche mira a valorizzare il nostro patrimonio automobilistico storico, certificando l'au tenticità delle Alfa Romeo d'epoca e dando nuova vita a meravigliosi esemplari che ancora oggi afascinano ed emozionano gli appassionati di auto di tutto il mondo."

Il programma heritage Alfa Romeo Classiche si compone del Certifica to di Origine - che viene oferto per le vetture Alfa Romeo a partire dal 2016 - insieme al Certificato di Autenticità e al Servizio di Restauro. Pre sente all’incontro il responsabile di Stellantis Heritage, Roberto Giolito, che puntualizza: “La nostra certificazione non va a sovrapporsi ad ASI e

FIVA, in qualità di Costruttore, ripercorriamo le fasi del veicolo dall’inter no, forti della competenza delle nostre ofcine e degli archivi nei quali sono conservati i dati delle vetture”.

Per la certificazione si costituiscono commissioni volta per volta (10 per sone circa) proveniente dall’area tecnica - di Alfa come di Lancia, Fiat, Abarth che hanno una competenza legata ai dettagli e una visuale più ampia dell’intera produzione. “Il veicolo viene letto nel suo complessoprosegue Giolito - e a questa equipe si aggiungeranno dei professionisti esterni”.

Precisa Imparato: “Io da solo non posso dire se la 33 Stradale che dob biamo certificare sia giusta. Si discute tutto in commissione, dove ognu no porta la sua professionalità per assicurare l’appassionato di aver in garage un’auto vera. A questo punto sarò io a firmare”.

Ma non sono solo questi gli obiettivi: “Dobbiamo lavorare sulla riproduzione di pezzi di ricambio certificatirisponde Imparato - avvalendoci in un futuro anche di partnership con fornitori selezionati”.

Qual è il ruolo del Museo Alfa Romeo di Arese?

“Molto importante per la documentazione che contiene e perché ci per mette di confrontare i veicoli esposti con quelli che ci vengono sottopo sti per la certificazione. Abbiamo notato che i nostri servizi si rivolgono quasi sempre a proprietari e a persone che si interessano direttamente al veicolo”.

Si riferisce al servizio di restauro?

“Lo stesso team che si occupa della collezione storica Alfa Romeo è a disposizione dei clienti privati, con servizi che vanno dalla semplice manutenzione al restauro completo: dalla diagnosi agli interventi di ri pristino, passando per la riparazione dei singoli componenti meccanici ed estetici, fino al collaudo finale”.

14 L’INTERVISTA
COLLOQUIO CON IL CEO DI ALFA ROMEO IN OCCASIONE DI AUTO E MOTO D’EPOCA A PADOVA. di Roberto Valentini

HERE WE HUB

HUB, LA CASA DI HERITAGE.

Vieni a scoprire lo spazio polifunzionale in cui conserviamo, curiamo e valorizziamo il patrimonio dei nostri marchi storici: l’ex Officina 81, nello stabilimento torinese di Mirafiori, oggi custodisce oltre 300 vetture classiche della collezione aziendale Fiat, Lancia, Abarth e Alfa Romeo. Inoltre la suggestiva selezione di motori e interessanti percorsi tematici con visite guidate ti condurranno alla scoperta della storia della mobilità italiana. Visita Heritage HUB e organizza qui il tuo evento aziendale. Ti aspettiamo a Torino, dove tutto è iniziato. www.fcaheritage.com

BIGLIETTO PER LA VISITA GUIDATA.
ACQUISTA IL

ASI MOTOSHOW

VERSO LA 20^ EDIZIONE

Già da tempo la Commissione Manifestazioni Moto lavora al progetto della 20^ edizione di ASI MotoShow, in programma all’autodromo di Varano de’ Melegari, in provincia di Parma, dal 12 al 14 maggio 2023. Dopo il grande successo ottenuto quest’anno, con tanti campioni e una grande partecipazione internazionale, l’evento più importante delle 2 ruote torna nel 2023 con la sua consueta formula, che lo rende uno degli appuntamenti internazionali più quotati. La presenza dei campioni, abbinata alle motociclette da competizione che hanno fatto la storia della Moto GP, è un mix irrinunciabile e la miglior caratterizzazione di ASI MotoShow che, come di consueto, avrà molti eventi collaterali ad arricchire il menù e coinvolgere tutte le anime del motociclismo.

ASI CIRCUITO TRICOLORE

15 APPUNTAMENTI PER AUTO E MOTO

Definiti gli appuntamenti di ASI Circuito Tricolore 2023 che sarà composto da 15 manifestazioni diffuse su tutto il territorio nazionale: Valli e Nebbie, Giro di Sicilia, Coppa della Perugina, Coppa Gentlemen Sardi, Primavera di Augusto Farneti, Sulle strade della Pugliesità doc, Vernasca Silver Flag, Leggenda di Bassano, In moto sulle Alpi, Circuito di Avezzano, Concorso d’Eleganza di San Pellegrino Terme, Sibillini e Dintorni, Circuito del Chienti e Potenza, Giro Motociclistico di Sicilia e Gran Tour dell’Elba.

Gli eventi di “ASI Circuito Tricolore” sono organizzati dai Club Federati ASI, promotori di cultura e turismo che trasformano il motorismo storico in opportunità di sviluppo sociale ed economico per i territori.

16 ANTICIPAZIONI
A VARANO DE’ MELEGARI DAL 12 AL 14 MAGGIO 2023. 2023 Asi Sponsor since 2018 INFO: Tel. +39 351 2647322 - info@asifed.it - www.asifed.it Autodromo di Varano de’ Melegari (Parma) 12-13-14Maggio2023 Il museo della moto in movimento 20ªedizione

I GIORNALISTI DELL’AUTO PREMIANO ALFA ROMEO TONALE “AUTO EUROPA 2023”

Alfa Romeo Tonale è stata eletta “Auto Europa 2023” dai soci dell’U nione Italiana Giornalisti Automotive, riuniti a Torino per scegliere la migliore vettura prodotta e commercializzate nel Vecchio Continente. L’Automotoclub Storico Italiano, partner dell’iniziativa, ha assegnato il “Premio Instant Classic” alla Citroën C5 X. A incoronare il nuovo SUV del Biscione, in una cerimonia di premia zione presso il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, sono stati anche i voti espressi online dalla giuria popolare e dagli opinion leader interpellati da UIGA. I test svolti dai giornalisti hanno fatto base a Villa Rey, la sede dell’ASI.

“Il premio Auto Europa assegnato ad Alfa Romeo Tonale - dichiara il presidente dell’UIGA, Gaetano Cesarano - dimostra l’indissolubile lega me passionale degli italiani con l’automobile, che trova il giusto punto di sintesi con l’innovazione, la ricerca stilistica e gli alti standard di so stenibilità e sicurezza che l’industria sfoggia sul mercato. Tutte le auto concorrenti al premio rappresentano il meglio che le Case propongono oggi agli automobilisti nei rispettivi segmenti, declinato in tutte le ali mentazioni nel percorso di transizione energetica della mobilità”.

“Dopo aver festeggiato il 35° anniversario del Premio Auto Europa nel 2022 - commenta il presidente ASI, Alberto Scuro - quest’anno ab biamo istituito il Premio Instant Classic per proiettarci verso il collezio nismo del futuro. La scelta è caduta sul modello che si inserisce per fettamente nel solco della tradizione Citroën delle grandi berline da turismo. La linea ci porta alle progenitrici CX e XM, senza dimenticare l’iconica DS che in tempi più recenti ha dato vita ad un vero e proprio marchio distintivo. In un’epoca automobilistica contraddistinta da SUV e Crossover, Citroën C5 X ci fa riscoprire il bello della berlina votata al confort di marcia e al piacere del viaggio: attributi che non passeranno mai di moda”.

Nell’incontro con i giornalisti dell’automotive è stato afrontato il tema del futuro dei veicoli storici con un focus sugli “efuels” come carburanti che ne garantiranno un uso sempre più ecofriendly. Gli “efuels” sono combustibili di origine sintetica, prodotti tramite processi energivori alimentati da energia elettrica rinnovabile. Tutte le filiere di produzio ne degli “efuels” iniziano con un processo di elettrolisi dell’acqua ali mentato da energia elettrica rinnovabile, che permette di ottenere, ad esempio, l’efuel più semplice da produrre: l’idrogeno.

18 ATTUALITÀ IL
PREMIO
IL PREMIO ASI “INSTANT CLASSIC” ALLA CITROËN C5 X

TANTE INZIATIVE DI

DAI MINI GP AI SIDERCAR E AGLI AEREI CON LA LEGA DEL FILO D’ORO UNA GIORNATA TRA LE NUVOLE

Nel 2022 ASI e UNICEF Italia hanno dato vita alla terza edizione del cam pionato nazionale intitolato “Mini Gran Premio” per automobiline a pedali. I bambini e le bambine di età compresa tra i 4 e i 9 anni hanno partecipa to al Mini Gran Premio ASI UNICEF da nord a sud della nostra penisola, evento volto alla sensibilizzazione sul tema della guerra in Ukraina. Le

automobiline a pedali, costruite artigianalmente in Italia con le forme del le monoposto degli anni ‘50, hanno “sfrecciato” in circuiti appositamente allestiti nelle piazze cittadine facendo “gareggiare” all’insegna dei valori della sportività, dell’amicizia e della solidarietà. Quest’anno diverse piazze hanno iniziato la collaborazione con gli amici di “teniamoci per mano Onlus” associazione che grazie ai suoi volontari con il “naso rosso” (clownterapia) hanno portato ancora di più felicità nei bimbi. Quest’anno si è iniziato con la Old Cars Club di Bari il 10 aprile per poi spostarsi il 15 maggio in Sardegna grazie al Club Il Volante di Sassari. Poi il 21 maggio il circuito si è spostato a Perugia grazie al CMAEP per poi proseguire in Veneto con il Club Serenissima Storico il 5 giugno.05/06; il 25 e 26 dello stesso mese il Club Automotostoriche Varese ha dato lustro alla manifestazione. L’intero circuito si è poi spostato prima in terra trentina con la Scuderia Trentina che il 24 luglio ha realizzato un evento epico, e poi a Porto Cervo dove Ersilia Lidrico ha coinvolto tutta la Costa Smeralda all’insegna della solidarietà. Dopo la pausa estiva la carovana si è spostata a Ferrara con il Club Ofcina Ferrarese che il 10 e 11 settembre ha realizzato una bellissima manifestazione, seguita dalla tappa Siciliana in terra di Taormina con l’organizzazione curata dal Club Minotauro. Infine l’ultima tappa del 2022 ha visto ASI Solidale protagonista di un progetto iniziato con Eurochoccolate e, grazie al patron Eugenio Guarducci, un al tro capitolo si apre sul fronte della solidarietà targata ASI.

Domenica 2 ottobre 2022 presso l’aviosuperficie “Dominio di Bagnoli” in provincia di Padova si è svolta la terza edizione di “una giornata tra le nuvole” organizzata dal Lions Club Padova Morgagni e la stretta collabo razione dell’Historical Aircraft Group e altre associazioni locali. L’evento di solidarietà si sta ormai rivelando una tradizione e quest’anno ha visto la partecipazione anche dell’Aeroclub di Padova che ha porta to presso la bellissima struttura ben due velivoli. Lo scopo della giornata è quello di dare la possibilità a ragazzi diversamente abili di trascorrere una giornata speciale in un luogo particolare, coadiuvati infatti da sei as sociazioni di volontariato che si occupano sul territorio di questi ragazzi, l’aviosuperficie si è popolata sin dalle prime ore del mattino. Un bellissimo cielo azzurro e un sole caldo hanno fatto da cornice alle varie attività mes se in campo per allietare i nostri ospiti che sono stati letteralmente rapiti da questa nuova avventura. Mentre i due velivoli dell’Aeroclub di Padova svolgevano la loro attività portando in volo i ragazzi con i loro accompa gnatori, i soci dell’HAG illustravano agli ospiti i velivoli storici presenti a ter ra afancati anche da mezzi militari quasi a ricreare un perfetto diorama e anche alcuni aeromodelli di grandi dimensioni, riproduzioni fedelissime di altrettanti velivoli. Le domande in curiosite dei ragazzi, i loro sorrisi e l’entusiasmo che si percepiva nei loro discorsi ci hanno fatto capire che di nuovo avevamo realizzato un grande risultato. Una sinergia di intenti che ancora una volta ha regalato una gior nata speciale a chi è stato meno fortu nato di noi, una giornata tra le nuvole!

ASI Solidale ha promosso una nuova iniziativa sociale in collaborazione con la Lega del Filo d’Oro - associazione per bambini disabili punto di rife rimento nazionale sin dal 1964 per le persone sordocieche e pluriminora te psicosensoriali - che ha sfruttato tutta la “potenza” dei motori storici per regalare emozioni a chi ne ha più bisogno. Sabato 15 ottobre, infatti, decine di sidecar storici hanno raggiunto i Cen tri Residenziali e le Sedi Territoriali della Lega del Filo d’Oro in tutta Italia grazie all’entusiasmo dei Club Federati ASI e dei loro soci, sempre pronti a… mettersi in moto per la solidarietà. L’iniziativa, che rientrava nella cam pagna “Un mondo di sì” promossa dalla Lega del Filo d’Oro, è stata bat tezzata “SideCare” per evidenziare l’assonanza del termine sidecar, che identifica le moto dotate di carrozzino laterale per trasportare un passeg gero con maggiore comodità, con “care”, ovvero “cura” in inglese. Anche i motori, in particolare quelli storici, sono capaci di trasmettere emozioni e sensazioni positive, proiettando la persona disabile in una di mensione nuova e stimolante. Gli incontri di “SideCare” si sono tenuti nei Centri di Osimo (in provincia di Ancona che è la sede principa le) Modena, Lesmo (in provincia di Monza) Molfetta (Bari) e Termini Imerese (Palermo) che sono sedi residenziali, dove i loro bambini sono ospiti e ci vivono come una RSA, e le sedi territoriali dove i bimbi vengono portati solo per farle terapie, poi se ne tornano a casa, e sono Montegrotto Terme (PD), Pisa e Roma.

SPECIALE 20
PROSEGUONO

CI HA LASCIATO GIORGIO MARZOLLA

Sabato 12 novembre si sono svolti a Crespino, in provincia di Rovigo, i funerali di Giorgio Marzolla, considerato uno dei fondatori dell’Automotoclub Storico Italiano. Faceva parte del Circolo Ruote Classiche Rodigino, ma la sua passione e la sua attività lavorativa avevano avuto origini a Roma, dove si trasferì per motivi di studio e di lavoro. Nella Capitale aveva conosciuti altri giovani che come lui coltivavano la passione per il motorismo storico, iniziando a salvare e restaurare auto che sarebbero state destinate alla demolizione. Ho avuto l’occasione di sentire raccontare da lui e dal suo amico Valerio Moretti circa questi ritrovamenti e il modo stravagante con cui riuscivano i recuperi.

È stata una piacevole serata, organizzata per pochi amici da Nicola Bulgari nel suo museo di Roma. Oltre che un grande collezionista, Marzolla era anche un grande studioso e aveva pubblicato diversi libri e monografie. Per l’ASI aveva scritto una delle primissime pubblicazioni: “Il collezionista di automobili”, molto utile per chi voleva entrare in questo mondo. Molto legato alla moglie Rina, da quando era mancata alcuni mesi prima i suoi amici romani si erano ulteriormente stretti a lui per distrarlo e parlare di quella comune grande passione che è l’automobilismo storico.

21 ATTUALITÀ LUTTI
r.v.

IL RUOLO DELL’INDUSTRIA MOTORISTICA NELLA RIPRESA DEL DOPOGUERRA

Sono stati moltissimi gli spunti interessanti che i partecipanti al convegno organizzato dalla Commissione Cultura ASI insieme all’AISA - Associazione Italiana Storici dell’Auto - e al Registro Storico Fiat, tenutosi nell’elegante cornice dell’ottocentesca Sala Agnelli di Villa Rey, la sede dell’ASI, a Torino, sabato 5 novembre, hanno potuto trarre: il titolo era infatti “La motorizzazione italiana dal Dopoguerra al Miracolo Economico”, ossia come l’azienda motoristica nostrana abbia saputo rialzarsi dagli orrori del conflitto per cercare di soddisfare le sempre

crescenti e diferenti necessità di mobilità, in particolar modo quella privata, che, in tal periodo, ha iniziato il suo cammino di mutamento da lusso per pochissimi a strumento di libertà accessibile ad ampie fasce di popolazione.

Il primo a prendere la parola è stato il presidente AISA, l’ingegner Lorenzo Boscarelli che, attraverso una serie di dati puntualissimi ed esplicativi, ha tratteggiato il quadro socio-economico dell’Italia prima, dopo la guerra e fino ai ’50, per approfondire poi il rapporto tra popolazione, industria motoristica e mobilità nel medesimo periodo. I risultati sono stati illuminanti: tra il ’45 e il ’65, anche grazie al più rapido aumento demografico mai registrato, la difusione di mezzi a motore è andata di pari passo con il miglioramento delle condizioni sociali e ha posto le basi per un’accessibilità a scooter, moto, auto, etc che oggi è infinitamente più favorevole di allora. Un esempio? Una fiat 500 nel 1957 costava 1,62 volte il Pil pro-capite medio, quindi oggi costerebbe 48.924 €, il prezzo di una vettura medio-superiore, non di una citycar, mentre, fare un litro di benzina costerebbe… 14,2 € al litro! Il risultato fu 79,8 veicoli ogni 100.000 abitanti nel 1950 (l’altro risultato più alto era 38,7 del 1938), una vera e propria esplosione, con tutto ciò che ne consegue: la nascita di infrastrutture, il miglioramento della rete stradale, la crescita dell’indotto. Tutto ciò ha anche avuto non trascurabili efetti negativi - l’aumento degli incidenti mortali dai 2500 del 1938 agli 11.000 del 1970, per esempio - ma, la visione generale è quella di un trend costantemente positivo che ha portato a un mutamento tanto importante che,

ATTUALITÀ 22
A VILLA REY, LA COMMISSIONE CULTURA INSIEME CON L’AISA E IL REGISTRO STORICO FIAT, HA TENUTO UN CONVEGNO DOVE SI È ANALIZZATO IL RUOLO DEL MOTORISMO NEGLI ANNI DAL II DOPOGUERRA AL BOOM ECONOMICO.

negli anni ’80 e ’90, anche in Italia come nel mondo, l’industria motoristica ha giocato un ruolo cruciale. Sul palco è poi salito l’ingegner Lorenzo Morello della Commissione Cultura ASI, con una breve ma interessantissima panoramica delle proposte per vetture minime fatte dall’industria italiana prima del 1960, dalla quale è emerso come questa - fra proposte concrete ma ancora poco accessibili e iniziative visionarie, quando non del tutto strambeabbia dato il suo apporto finché, risultati finalmente convincenti come le Fiat 600 e Nuova 500, hanno aperto il filone dell’“auto per tutti”: dalle lillipuziane Volugrafo Bimbo ’46 (nella foto qui a lato), Alca Volpe, Moretti Cita, MiVal KR, Issi Microbo alle più concrete Opas Ninfea e BBC 4 posti, che ebbero la sola colpa di un’endemica mancanza di fondi delle rispettive aziende, passando dalle varie versioni della Fiat 500 “Topolino”, mai davvero accessibile come sarebbe dovuta essere in origine, alla astuta Iso Isetta, la quale - Nemo Profeta in Patria - avrebbe risollevato le sorti della BMW che ne ottenne la licenza per costruirla. Se l’auto è sempre stata mediamente cara e impegnativa per i più, maggiormente accessibile, nel periodo in esame, si è rivelato il settore motociclistico nel quale però la presenza di centinaia di piccole aziende e la miriade di proposte, non ne ha permesso uno sviluppo unitario e realmente influente, col mercato che ha comunque sempre privilegiato le quattro ruote. Lo ha spiegato

bene Luca Manneschi, presidente della Commissione Cultura ASI, che ha suddiviso la produzione del periodo in tre “filoni”: i micromotori - come quelli della Collezione ASI visibili durante il convegno - il primissimo tentativo di “autonomia motorizzata” modificando delle semplici biciclette, le moto di piccola cilindrata, fra grandi produttori e piccolissime realtà e gli scooter, con le rivoluzionarie Vespa e Lambretta. Il convengo è stato moderato dalla dottoressa Donatella Bifgnandi, vicepresidente AISA.

l.m.

ATTUALITÀ 23

Da due decenni l’azienda Dr. Schär sponsorizza con passione l’arte e la cultura in Alto Adige. Nel 2022 Dr. Schär ha festeggiato il suo 100° anniversario selezionando alcuni festival che si tengono nella regione, dove ha partecipato con una particolarissima installazione artistica: il primo furgone per le consegne, una Fiat 500 Topolino Furgone. Que sto è stato decorato dall’artista Lorenz Wenter con l’interno di unire le radici di Dr. Schär con la forma della Topolino e con l’arte moderna in modo simbiotico e colorato. In questo modo, il motto dell’anniversa rio di Dr. Schär può essere vissuto artisticamente: “Le nostre radici ali mentano il nostro futuro”. Per l’occasione, l’artista ha dipinto 16 quadri, esposti in diverse varianti.

PRISCA TARUFFI A TORINO PER IL SUO “DOPPIETTA E PUNTA TACCO”

A inizio novembre Prisca Taruf - introdotta da Gian Paolo Ormezzano e rispondendo alle domande di Gian dell’Erba - ha presentato al MauTo di Torino il suo “Doppietta e punta tacco”, divertentissimo libro nel quale la “pilotessa” romana ha descritto la vita motoristica vissuta in parte all’ombra del padre, l’indimenticato ingegner Piero (recordman di velocità sul bisiluro Tarf 500 conservato ed esposto al Museo) e, nel 1957, vincitore su Ferrari dell’ultima Mille Miglia. E di una delle 5 edizioni della “Carrera Panamericana” disputate (soprannominato dai messicani “El zorro plateado”: “Volpe Argentata”). Libro piacevole con 2 prefazioni: del giornalista Carlo Cavicchi (ex direttore di Autosprint e Quattroruote) e di Antonella Clerici, viso noto della Rai. Gradevole è leggere come Prisca sia diventata pilota a Vallelunga, su Renault 5 Turbo quasi in sordina, poi campionessa italiana rally (e vice campionessa europea) su Ford Sierra Cosworth Gruppo A. E appassionata di Raid africani, come l’egiziano Rally dei Faraoni: dal Cairo partenze e ritorni, tutti fuoristrada fatti di dune e sabbia rovente!

Oltre alle belle storie che ha descritto (come l’adorata isola di Ponza conosciuta fin da bambina), ricorda di aver prima amato le motociclette. Non dimenticando le sue tante bellissime foto che illustrano il libro. E la passione (forse dopo tanto rumore…) per il golf. g.d.e.

In un piccolo comune a ovest di Torino, La Cassa, l’Amministra zione Comunale ha deciso di intitolare una via al costruttore Giovanni Ceirano, pioniere dell’automobilismo in Italia e perso naggio di spicco del motorismo torinese. Il motivo non è casua le, perché Ceirano, nato a Cuneo il 14 giugno 1865, morì proprio a La Cassa, in Val Ceronda e Casternone, il 30 marzo 1948. La proposta di intitolazione è partita dall’Associazione Automo bilistica RACI - Registro Ancêtres Club Italia ed è subito stata sposata dall’Amministrazione. La cerimonia di svelamento del cartello stradale che identifica la via, è avvenuta domenica 16 ottobre scorso, alla presenza del presidente del RACI Antonio Carella e di una folta schiera di modelli storici, fra le quali nume rose anteguerra, che si sono radunati nella piazzetta del paese.

A Torino è stato inaugurato un nuovo ipermercato Esselunga che ha trovato po sto in un luogo molto particolare e “caro” ai torinesi la storica Filiale Fiat di Corso Bramante: infatti, dove ora si trovano banchi di frutta e verdura, corsie di dolciumi e frigoriferi per surgelati, nei tempi che furono sono passate migliaia di automo bili luccicanti, venditori in doppiopetto e meccanici in candide tute bianche. Dagli anni 2000 la sede era in pieno degrado ma il colosso milanese del settore terzia rio, ha saputo riprenderla e riadattarla, sì, alle esigenze di un moderno shopping center ma, nel farlo, ha voluto rendere omaggio al luogo piazzando, all’ingresso, come si fa con una vera opera d’arte, un meraviglioso esemplare di Fiat Nuo va 500 N del 1959, con targhe originali Torino, all’epoca uscita con al volan te il suo primo pro prietario proprio da qui. A questa poi, è stata abbinata una piccola ma interes santissima mostra di foto e oggetti del concessionario all’apice del suo ful gore, negli anni ’60. m.c.

ATTUALITÀ 24
LA TOPOLINO DI DR. SCHÄR AL CENTRO DELLE CELEBRAZIONI PER I 100 ANNI
VIA INTITOLATA
LÌ DOVE
FIAT 500 ED ESSELUNGA: UN CONNUBIO POSSIBILE
UNA
A GIOVANNI CEIRANO
MORÌ

forghieri nel cuore e nell’anima

LA BELLA STORIA DELL’INGEGNERE PIÙ AMATO.

Alcuni distacchi lasciano un vuoto incolmabile e graffano il cuore. Hanno provato in molti questa struggente emozione il 2 novembre quando si è diffusa la notizia della morte di Mauro Forghieri, per trent’anni nel cuore e nell’anima della Ferrari. Non succede con mol te persone che se ne vanno di provare questo senso di smarrimen to collettivo. Spesso si allargano le braccia, chi crede sussurra una preghiera, altri pensano fra loro che 87 anni, in fondo, è pur sempre un bel traguardo di vita. E tutto ricomincia. Non è andata così per Lui, per l’ingegnere Mauro Forghieri, anima bella, pulita, sincera, col ta, perfno simpatica nelle sue tirate, la cui perdita ha suscitato nel mondo sportivo internazionale un’eco vastissima e commossa. Forse perché Forghieri è stato il simbolo di un’Italia onesta, che usciva a fatica dalla durezza del dopoguerra. Forse perché tanti avevano capito la sua apertura mentale, la sua passione incontenibile, la sua forza di trascinatore capace di far risorgere con genialità la Scude ria dai buchi neri dove tante volte era precipitata quando ancora la Ferrari non era Fiat, quando i mezzi erano pochi, i budget risicati e in pista lo scontro era con colossi del calibro di Ford, Porsche e Ma tra nei prototipi e contro le velocissime scuderie britanniche in F.1. Forghieri era diventato l’artefce di tante riscosse, a fanco (e a volte più) dei piloti stessi. E pensare che pochi mesi dopo l’assunzione a Maranello aveva pensato di andarsene. L’inizio insomma, non era stato dei più felici.

In Ferrari tutto iniziò con uno stage nel 1957. Venne affdato all’in gegnere Andrea Fraschetti, progettista e collaudatore, che morì in prova a Modena, provando una monoposto da lui stesso progettata.

Il padre Reclus Forghieri già lavorava in Ferrari e il nonno Anselmo, socialista, era stato molto amico di Sandro Pertini. Dopo la laurea, Mauro, che come tutti i ragazzi degli anni Trenta aveva nella testa il “sogno americano” venne avvicinato da Enzo Ferrari che lo trattenne, offrendogli un posto di lavoro, sessantamila lire al mese. Erano due i giovani su cui Ferrari, occhio lungo, aveva puntato: Mauro Forghieri e Gian Paolo Dallara. Entrambi vennero affdati a Carlo Chiti, direttore tecnico, accentratore per natura, che non dava molto spazio ai ragaz zi pieni di idee e proposte.

«Sia io che Gian Paolo non potevamo mettere bocca sulle decisioni tec niche», mi confdò un giorno Forghieri, «non potevamo dialogare più di tanto ed entrambi tolleravamo male quella situazione. Andò a fnire che Dallara se ne andò alla Maserati ma non ebbe subito il coraggio di dirlo subito al Capo perché sapeva che Ferrari, quando parlava della casa del Tridente, diceva “Quelli là” e non avrebbe certo gradito che un suo giovane assunto avesse preferito Maserati a Ferrari».

Forghieri, anche per le insistenze del padre, tenne duro. E la prima trasferta uffciale fu al Grand Prix di Monaco del 1960 che raggiunse non in aereo, non col rapido in prima classe, neppure con una Gran Turismo. «Viaggiammo in cinque con una Fiat 1100 un po’ sfancata, al volante c’era Romolo Tavoni, a me non avevano dato nessun incarico specifco, mi dissero di guardare e imparare ed io rimasi molto colpito dalle correnti interne che si erano formate in Ferrari, pro e contro il mo tore posteriore, destinato a diventare il futuro della F.1».

L’anno dopo lo mandarono a Monza, dove capitò la tragedia innesca ta da Jim Clark su Lotus che coinvolse Wolfgang Von Trips su Ferrari e

26 SUL FILO DELLA MEMORIA

provocò la morte di 14 spettatori e del lo stesso Trips. «Mi impressionò l’asso luta mancanza di organizzazione nell’af frontare le conseguenze dell’incidente e il fatto che la corsa continuò. Non c’erano informazioni e trascorse parecchio tempo prima che al nostro box arrivassero no tizie certe sulle gravissime conseguenze di quella collisione. Nonostante questi fatti angoscianti le corse mi avevano af fascinato e anche il sogno americano, non ancora evaporato, iniziava a diradarsi…». La svolta arrivò poche settimane dopo, con una virata secca e improvvisa, mar tedì 31 ottobre 1961. «Avevo già capito da tempo che il Commendatore mi stava osservando. Ogni tanto si avvicinava e mi chiedeva un parere su un dettaglio, un’i dea su un progetto. Sembravano sempre incontri fortuiti, domande casuali. Invece era tutto studiato d’intesa con Vittorio Jano, che mi aveva preso a ben volere e aveva parlato bene di me al Capo. Dun que il futuro iniziava a prendere forma ma non avrei mai immaginato che la for ma sarebbe stata quella che mi impose Ferrari quella sera d’autunno. “Da questo momento sei tu il responsabile di tutte le attività sportive e sperimentali”. Dis se proprio così». Perché una scelta così radicale? Perché proprio in quei giorni la Ferrari era stata falciata dal licenzia mento di otto dirigenti. Un gesto inne scato dai modi ruvidi di Laura Garello, moglie del Drake, da tempo malata e più incline al comando che al colloquio. Per solidarietà con quelli presi più di mira, molti dirigenti si strinsero fra loro, un gesto sodale, oggi diffcile da imma ginare. Poi chiesero a un avvocato di scrivere a Ferrari un invito a contenere gli atteggiamenti ruvidi della consorte. Finì male perché Ferrari si sentì tradito dagli stessi uomini che aveva creato. Li cacciò. E puntò su un giovane. Sul più valido e talentuoso, Mauro Forghieri si chiamava.

27 SUL FILO DELLA MEMORIA

Per molti tesserati ASI la passione per l’automobilismo è nata seguendo le competizioni ed entusiasmandosi alle imprese dei piloti e delle auto, soprattutto italiane. La passione per le competizioni ha in Italia radici molto lontane, che risalgono alle origini delle prime gare sperimentali per passare subito dopo ai grandi eventi come la Targa Florio e la Mille Miglia, nelle quali le automobili e i piloti italiani erano sempre grandi protagonisti. Per non parlare dei Gran Premi che ebbero grande diffusione anche nelle città, contribuendo a rendere sempre più popolare questo sport.

L’Italia ha sempre avuto in questo settore un ruolo importante e di successo, riuscendo a riscattarsi in periodi diffcili, come il secondo dopoguerra, nel quale emerse tutta la genialità dei nostri ingegneri in tutti i campi del motorismo agonistico. Il primo campione del mondo di Formula 1 è stato Nino Farina su Alfa Romeo, ma tra i grandi protagonisti non possiamo dimenticare Maserati e Ferrari. Il Cavallino rappresenta ancora oggi l’eccellenza italiana nella For mula 1 e raccoglie l’entusiasmo di milioni di fan in tutto il mondo. Anche nelle altre specialità i nostri piloti e le nostre automobili sono state vincenti. Pensiamo ai rally con la Lancia e la Fiat Abarth,

28 GRANDI EVENTI ASI

LA GRANDE FESTA DELLO SPORT AUTOMOBILISTICO

A VARANO DE’ MELEGARI UNA GIORNATA DEDICATA ALLA CONSERVAZIONE DELLE AUTOMOBILI DA COMPETIZIONE E SPORTIVE

alle gare in pista delle Sport con Ferrari, Alfa Romeo, Abarth, Lan cia e Maserati, delle Gran Turismo con Ferrari, Maserati, Lambor ghini, delle Turismo con Alfa Romeo e Fiat Abarth, alle altre formu le con i grandi telaisti, con Giampaolo Dallara a fare da capostipite di successo in tutte le categorie.

Il motorismo agonistico è motivo di orgoglio e di passione e, sulle pagine de La Manovella, sovente pubblichiamo articoli su piloti e auto da corsa, perché sappiamo che i nostri lettori apprezzano que sti argomenti.

Come dimostra il grande successo ottenuto da “ASI in pista”, ker

messe dedicata alle auto da competizione e sportive che si è tenuta all’Autodromo “Riccardo Paletti” di Varano de’ Melegari (Parma) sa bato 12 novembre, organizzata dall’ASI, attraverso il Settore Veico li da Competizione coordinato da Andrea Bergamini. Erano infatti presenti oltre 150 vetture che si sono esibite oltre che nel paddock anche in pista, inanellando alcuni giri, suddivise per categorie, in tutta sicurezza.

Il programma prevedeva una serie di turni in pista, un concorso di eleganza con giuria tecnica e giuria popolare e una speciale sessio ne di certifcazione.

29 GRANDI EVENTI ASI
LA CONSEGNA DELLA TARGA ASI ALLA DALLARA ICSUNONOVE DEL MUSEO DALLARA. MASERATI IN EVIDENZA NEL CONCORSO DI ELEGANZA. di Roberto Valentini - foto di Enrico Schiavi e Press Centre

DUE MASERATI IN EVIDENZA

Il Concorso ha visto assegnare due premi ad altrettante vetture del mitico tridente Maserati. Il premio “Best in Show” è stato assegnato alla Tipo 61 “Birdcage” carrozzata Drogo che nelle stagioni sportive 1961, 1962 e 1963 fu protagonista di corse come la 12 Ore di Se bring, la 1000 Km del Nurburgring, i Gran Premi di Rouen e di Reims. Ultimo dei 22 esemplari costruiti con il particolare telaio a traliccio di tubi (da qui il soprannome inglese che signifca “gabbia di uccel lo”), fa parte della preziosa Collezione Panini di Modena. Il numeroso pubblico che ha riempito l’autodromo di Varano ha premiato come vettura “Più bella del paddock” la Maserati 6CM del 1938, monopo sto della Collezione Sculco che all’epoca rappresentava il Tridente nelle competizioni della massima serie. Altri riconoscimenti speciali sono stati attribuiti dall’ASI alla Abarth 1000 Sport Prototipo del 1964 portata da Sebastiano Mo rello, alla Ford Cortina Lotus del 1966 condotta da Massimiliano

Buccioni e alla Audi RS2 Avant del 1995 di Marco Martellucci. Il Circolo della Biella federato ASI, che ha nel suo DNA la passione per il motorsport, ha consegnato il suo premio alla Abarth 2000 Sport Prototipo del 1968 portata in pista da Edoardo Magnone, presidente del Registro Fiat Italiano.

LO SPETTACOLO IN PISTA

Per l’ASI l’autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari è un riferimento. Uno staff organizzativo di grande esperienza e disponi bilità che conosce bene la Federazione di Club, ospitando già da 20 anni l’ASI MotoShow, grande manifestazione internazionale. Il suo tracciato impegnativo ma non pericoloso, completo per via di diverse tipologie di curve, è risultato ideale per coniugare diverti mento, spettacolo e sicurezza. Le auto sono state suddivise per cate gorie omogenee e i driver hanno potuto divertirsi senza eccedere e, soprattutto, trattando bene i mezzi a disposizione, senza lo stress da

30 GRANDI EVENTI ASI

prestazione che contraddistingue le competizioni di auto storiche. È stato bello vedere girare alcune vetture allestite con le speci fche di un tempo. Particolarmente spettacolari certi modelli da competizione degli anni Sessanta: una Formula Junior del 1961, la Lotus 23 e la Jaguar E. È stato inoltre emozionante vedere (e sen tire) girare la monoposto Maserati 6 CM del 1938. Anche a livello di vetture sportive stradali il livello era decisamente elevato, con alcuni modelli piuttosto rari nella loro confgurazione originale, come la Corvette C5 o la Toyota Celica Gt Four Carlos Sainz, per citarne alcune.

UNA SESSIONE SPECIALE DI CERTIFICAZIONE

Nel corso della giornata si è svolta una sessione speciale di certifcazione ASI fnalizzata al rilascio dei Certifcati di Rilevanza Storica e dei Certifcati di Identità alle auto da competizione con più di vent’anni, che rappresentano un segmento estremamen-

te variegato e prezioso nel panorama del motorismo storico. Questo tipo di certifcazione, pur rispettando i regolamenti gene rali, ha un’estensione più ampia sulla storia di ciascun veicolo, so prattutto riguardo il suo palmares e le evoluzioni tecniche che ne gli anni hanno contribuito a mantenerlo competitivo. Come i piloti e i preparatori sanno, le auto da competizione devono rispettare i regolamenti che, nei vari periodi storici, sono stati modifcati. In linea generale sono sempre esistite delle schede di omologazione per le corse con descrizioni minuziose delle dimensioni dei vari componenti, ma il problema maggiore per la datazione di una ver sione sta nelle evoluzioni concesse periodicamente. Facciamo un esempio e, per renderlo più semplice, ci riferiamo a quanto acca deva negli anni Settanta con un’auto da competizione del Gruppo 2 (Turismo Preparato) o del Gruppo 4 (Gran Turismo preparato) il cui regolamento permetteva ampie elaborazioni nell’ambito dell’assetto e dell’alimentazione.

31 GRANDI EVENTI ASI

Nel primo caso era possibile allargare la carreggiata coprendo le ruo te con vistosi codolini, nel secondo era possibile aumentare il fusso del carburante attraverso un impianto a iniezione al posto dei tra dizionali carburatori. Ma occorreva comunque omologare in fche le modifche più importanti, quelle che si discostavano maggiormente dalla versione di serie. Questi aggiornamenti potevano avvenire in tempi successivi e potevano essere applicati alle vetture che avevano già corso con specifche precedenti. Si comprende così che con le auto da competizione la Commissione Tecnica è chiamata a svolgere un la voro supplementare, abbinando all’analisi tecnica e visiva del veicolo, la sua storia sportiva completa, che può partire da una versione molto vicina alla serie e concludersi con le massime modifche evolutive applicate sulla stessa vettura. A Varano de’ Melegari è stata presentata una Fiat Seicento Kit che sintetizza questo concetto. L’auto è stata co struita nel 1998 ed era stata allestita direttamente da Fiat Auto Corse per disputare il Trofeo Fiat delle Regioni, un campionato monomarca che vedeva al via una ventina di esemplari tutti uguali in rappresen tanza, appunto, di ciascuna regione italiana. Nella sua confgurazione originale montava un’iniezione single point, ma già l’anno successivo venne omologata l’iniezione multi point per renderla più competitiva. Nel 2000 la fche comprendeva anche il cambio sequenziale, monta to su questo esemplare. In questa confgurazione ha disputato molte gare, pur conservando la sua livrea originale e gli altri particolari che caratterizzavano la confgurazione originale. Ma le evoluzioni, anche importanti, sono state da sempre una costan te delle corse. Anche la Maserati Tipo 61 “Birdcage” carrozzata Drogo del Museo Panini di Modena era nata con la carrozzeria della Tipo 60 e subito dopo ricarrozzata da Drogo nella confgurazione attuale, quella che l’ha portata a ottenere i suoi più esaltanti successi. Anche per il pubblico e i partecipanti è stato possibile assistere al lavoro della Commissione Tecnica ASI impegnata nell’esame appro fondito di ogni singola vettura che ambisce alla prestigiosa “Targa Oro”, il riconoscimento dell’Automotoclub Storico Italiano abbinato al

32 GRANDI EVENTI ASI

rilascio del Certifcato di Identità. Tale documento, realizzato per ogni singolo esemplare, contiene le fotografe, la datazione, gli elementi identifcativi, la descrizione dello stato di conservazio ne o dell’avvenuto restauro secondo le norme del Codice Tecnico Internazionale FIVA.

In questo contesto è stata consegnata la “Targa Oro” alla Dal lara Icsunonove custodita nel Museo uffciale della factory. Il presidente ASI, Alberto Scuro, e il presidente della Commissio ne Tecnica Auto dell’ASI, Vittorio Valbonesi, l’hanno consegnata direttamente nelle mani del patron Giampaolo Dallara cele brando un doppio 50° anniversario: quello dell’azienda e quello della Fiat X1/9, modello sul quale venne sviluppata, nel 1975, la speciale versione Dallara destinata alle competizioni nella categoria Silhouette.

ALBERTO SCURO: UNA GIORNATA MERAVIGLIOSA

La sua passione per le corse è conosciuta, dal momento che Alberto Scuro ha partecipato a diverse competizio ni di Formula 1 storiche, vincendo tra l’altro la gara di Silverstone nel 2013 al volante di una Cooper Bristol del 1952. Le competizioni lo affascinano anche se gli impegni odierni di presidente dell’ASI non gli consen tono di indossare la tuta e cimentarsi in gara. Ad ASI In Pista era presente con le sue automobili e anche lui è riuscito a compiere qualche giro regalandosi un po’ di adrenalina al volante della Lotus 23. Ma la sua atten zione era più che altro puntata sulla riuscita dell’evento. “È stata una giornata meravigliosa - ha sottolineato il presidente ASI, Alberto Scuro - perché la vita di pad dock permette di condividere appieno la nostra passione. Le auto storiche sportive e da competizione trasmettono emozioni e danno adrenalina e con ASI in Pista è stato possibile ammirarne una varietà incredibile. Credo che per il pubblico sia stata una bella occasione per vedere all’opera la nostra Commissione Tecnica nelle fasi più delicate che compongono l’iter certifcativo che quotidia namente portiamo avanti per la tutela futura dei veicoli storici”.

33 GRANDI EVENTI ASI

ART DÉCO FUTURISTA

34 PEUGEOT GAMMA #02
UNA GAMMA DI VETTURE DI SUCCESSO BEN COSTRUITE E ADATTE A UN VASTO SPETTRO DI CLIENTELA MA ANCHE CON LA PRIMA LINEA FORTEMENTE AERODINAMICA VISTA IN EUROPA, L’ELEGANZA E LA CURA DEL DETTAGLIO TIPICA DELLE ARTI DECORATIVE DELL’EPOCA E, IN CERTE VERSIONI, L’ARDIRE DELLA VELOCITÀ. STORIA DELLA “GAMMA #02” DI PEUGEOT, FRA IBRIDI E “MERAVIGLIOSI FRANKENSTEIN”. di Luca Marconetti

Cosa hanno a che fare l’imponente movimento culturale e fra le prime avanguardie europee che risponde al nome di “Futurismo”, e il celebre fenomeno il quale avrebbe rivoluzionato il volto dell’arte visiva e de corativa che, tra Parigi e gli USA, si sarebbe imposto col nome di Art Déco, se non una coincidenza temporale, a cavallo tra le due Guerre Mondiali?

Ce l’avrebbe potuto spiegare bene Henri Thomas, il padre dello stile della gamma #02 di Peugeot, nata con la 402 del 1935, continuata con la 302 del 1936 e completata con la 202 del 1938: lui, infatti, in queste vetture, riuscì a far coesistere slancio estetico, aerodinamicità e ottime - per l’epoca - doti di potenza e velocità, attingendo a piene mani dal concetto americano di “Streamline”, con la voluttuosità, la leggiadria di uno decoro pulito ed esile e la cura maniacale del dettaglio, ossia i fondamenti dei due movimenti culturali citati pocanzi.

Infatti, proprio a proposito di Streamline, se in America, a livello commer ciale, la prima vettura fortemente infuenzata da esso, la Chrysler Airfow, sarebbe stata un fasco tremendo, questo avrebbe trovato, invece, una decisa affermazione in Francia e in Europa (il Marchio del Leone, è sempre stato molto competitivo all’esterno dei suoi confni nazionali, con un numero im portante di esemplari esportati) con la appena citata gamma di Sochaux della seconda metà degli anni ’30, quella contraddistinta dal numero fnale “02”, in linea temporale con la nuova denominazione caratterizzata dallo zero al centro (utilizzato perché, alla base del radiatore, lascia il posto al buco per inserire la manovella di accensione) inaugurata con la gamma 01”. il risultato sono delle vetture che assomigliano più a dei prototipi o a delle fuoriserie, piuttosto che a razionali berline ma che, grazie alla sterminata varietà di carrozzerie e allestimenti, sarebbero state vendute, complessiva mente, in centinaia di migliaia di esemplari, facendo registrare uno dei più grandi successi di una casa automobilistica europea fra le due guerre, ele mento che infuenzerà e darà una forte caratterizzazione anche al design futuro della casa.

402, 302 E 202: LA GAMMA AERODINAMICA

Il primo modello a vedere la luce al Salone di Parigi del 1935, è la grossa 402, deputata a sostituire in un sol colpo la sfortunata 401 e l’effmera 601. È sconcertante: il frontale perde i classici fari sui parafanghi per evitare i vortici d’aria e li costringe accoppiati all’interno dell’enorme calandra, che, a sua volta, infuenza l’intero andamento della linea, con un proflo morbi do e bombato che lambisce i cofani del vano motore ma che si assottiglia fno a diventare appuntito alla base, dove trova posto la denominazione del modello. Lisce e levigate le fancate, scevre da pedane e predellini, con i fregi, la testa del leone come mascotte, gli inserti cromati e la profonda scalfttura che lega visivamente i quattro lati alla base della linea di cintura, mentre il posteriore “a coda di castoro” morbido e arcuato, cela un bagagliaio generoso e si riconosce subito per la curiosa targa posizionata in alto, sotto il lunotto sdoppiato. A rendere più importante il disegno è poi il parabrezza a cuspide in due pezzi e la carenatura della ruota posteriore, proprio come nelle estreme realizzazioni di Figoni & Falaschi su telai Delahaye, tanto di moda nella Francia dell’epoca. L’insieme è un disegno flante, sfuggente, teso alla velocità e al dinamismo, senza alcuna soluzione di continuità o taglio netto, reso più fuido dalla ridotta altezza da terra - permessa dal telaio che vedremo tra poco - e dalla lunghezza di 4,85 m (Berline base). Nel mirino dei progettisti di Sochaux - ma anche di quelli del distaccamento parigino di La Garenne, dove c’è l’Uffcio Studi diretto da Louise Dufresne e dove lavora Henri Thomas - c’è ovviamente la Citroën Traction Avant presentata nel ‘34: se questa colpisce per la meccanica raffnatissima, la Peugeot dovrà stupire con un design mai visto prima su un’auto di serie, tanto da valerle il sopran nome di “Fuseau Sochaux”, il “Fuso di Sochaux”.

35 PEUGEOT GAMMA #02

Questo infatti, servirà anche a celare un’impostazione tecnica ben più tradizionale e collaudata ma comunque foriera di novità non trascurabili, a partire dal motore, il nuovo “TH” (fortemente voluto da Jean-Pierre Peugeot e disegnato da Alfred Giacque) a 4 cilindri in linea con testata in ghisa, a valvole in testa con albero a camme laterale, di 1991 cm³ di cilindrata in grado di erogare, grazie a un carburatore invertito Zenith EX 22”, 55 CV a 4000

giri/min. il telaio invece, denominato “Bloctube”, pur rimanendo di base il classico separato dalla carrozzeria, presenta in realtà un’ossatura tubolare a traverse applicate ai classici longheroni, così da garantire una soluzione robusta e rigida senza adotta re una costosa, all’epoca, monoscocca integrale. Troviamo poi un avantreno a ruote indipendenti con balestra trasversale e retro treno ad assale rigido con balestra Cantilever, soluzione molto

36 PEUGEOT GAMMA #02

diffusa nella Francia del periodo poiché brevettata dalla Bugatti; gli ammortizzatori sono a leva. Altra particolarità è - affanco del tradizionale manuale a 3 rapporti (i due più alti sincronizzati) - il cambio totalmente automatico progettato dal mago del settore Gaston Fleischel. Questo tuttavia, risulterà inaffdabile e troppo caro e quindi mai commercializzato, tanto che Peugeot lancerà una terza opzione per la trasmissione, quella elettromagnetica Cotal a 4 marce demoltiplicate, ossia un normale manuale ma con la leva azionabile senza l’utilizzo della frizione. L’impianto elettrico è a 12 volt con due batterie da 6 volt in parallelo, posizionante in basso, dietro la calandra. Pur essendo un’ammiraglia, per rispondere a esigenze di una clientela vasta e trasversale, fn dall’inizio la 402 è disponibile con svariate varianti di carrozzeria, collocabili su due misure di passo, di 3150 o 3300 mm: si va dalla Berline a 4 luci alla Li

mousine a 6 luci, dalla Coach a 2 porte e 4 luci alla Cabriolet 4 posti con tetto in tela, dalla Roadster a 2 posti con tetto in tela e parabrezza abbattibile all’ingegnosa “Eclipse” (nome uffciale Coupé Transformable Électrique), una coupè-cabriolet ante litte ram (disponibile inizialmente solo a 2 posti, poi anche a 4), con tetto in metallo retrattile in un apposito vano con movimento elettrico (ma, per chi non si fda, è disponibile pure manuale…), celebre brevetto del dentista appassionato di tecnica e design Georges Paulin e del carrozziere Marcel Pourtout, già presentato sulle precedenti 401 e 601. Sono poi disponibili gli allestimenti Luxe e Grand Luxe. Conclude l’offerta una pratica versione Com merciale con portellone posteriore a due battenti e allestimento semplifcato (inizialmente senza carenature ruota) e LimousineFamiliale, a 8 posti su tre fle di sedili (in quella centrale abbiamo due strapuntini) e tetto rialzato.

37 PEUGEOT GAMMA #02

Esisteranno anche dei prototipi sperimentali di 402 diesel, con un 2,3 litri da 55 CV prodotto dalla svizzera Oberhaensli. La 402 e poi la 402 B rimarranno in produzione uffcialmente fno al 1939 ma ne verranno assemblate in poche decine fno al 1942.

Al Salone di Parigi del 1936 la 402 viene affancata dalla 302. È la stessa vettura ma ha passo accorciato a 2880 mm e il mo tore è il TE di 1758 cm³ da 43 CV a 4000 giri/min. Verrà realizzata in versione Berli ne e Cabriolet, oltre che in una manciata di esemplari Eclipse.

Il 3 marzo 1938, al seguito dell’annuncio dell’uscita di produzione della 302, la Casa presenta alla stampa la 202, la nuova me dia compatta di casa, con linea fortemente ripresa dalla 402 ma opportunamente ri vista e ottimizzata per presentare un di segno più sobrio e razionale (parabrezza in unico pezzo, portiere con intelaiatura fnestrini riportata), in grado di rivestire una vettura che torni a occupare l’affol lato segmento delle 6 CV fscali, come la 201, fno a quel momento rimasta senza erede. Scomparse le prese d’aria cromate sui cofani motore, ma mantenuti i fari e le ruote posteriori carenati, la 202 è propor zionata e raccolta attorno a una meccani ca tradizionale, caratterizzata dal piccolo TG di 1133 cm³ da 30 CV, al telaio Bloc tube, a un avantreno a ruote indipendenti inizialmente con barre di torsione, poi ab bandonate per la classica balestra trasver sale tipo 402, e a un retrotreno ad assale rigido. L’unica carrozzeria disponibile al lancio è la Berline 4 luci e 4 porte ma, già dall’ottobre del ’38, sarebbe stata proposta in un’infnità diversioni: Berline Decouvra ble (con tetto in tela ma mantenendo gli archi dei montanti), Cabriolet, Familiale Commerciale con portellone e Pick-up. La guerra interrompe la produzione nel 1941 ma la 202 sarebbe tornata nel 1946 - e fno al 1949 - con un allestimento semplifcato (fa a meno dei fregi e dei bellissimi cer chi Michelin Pilot, che, prima del Confitto, sono gradualmente disponibili su tutta la gamma) solo berlina nella serie B, sostitu ita già dall’ottobre ’46 dalla BH, ottenibile Berline con tetto apribile metallico, Berli ne Decouvrable, Cabriolet, pick-up e Break Commercial, con fancate in legno. La BH è dotata del moderno impianto frenante idraulico Lockheed, in luogo del preceden te Bendix a cavo con tamburi autocentran ti (adottato anche sulle 302 e 402).

38 PEUGEOT GAMMA #02

LA 402 B LÉGÈRE

Ma c’è un modello della gamma #02 che più degli altri incarna in sé i concetti di velocità e potenza e quelli di aerodinamicità, leg gerezza ed eleganza: la 402 B Légère lanciata nel luglio del 1938, come la protagonista del servizio che vedete in queste pagine. Si tratta di un ibrido, quello che oggi chiameremo “crossover” (è il primo esempio di ibridazione industriale fra due modelli della stessa Casa ma diversi per dimensioni, segmento e clientela alla quale sono destinati), poiché, in sé, è una commistione di elementi tratti agli antipodi della gamma, cioè dalla 202 e dalla 402. Più nello specifco: l’auto mantiene il telaio da 2880 mm della 302, ha muso e cofani motore della 402 - anche se si riconosce per

una calandra più “esile” - ma il “guscio” dell’abitacolo è interamente quello della piccola 202. L’idea di realizzare delle versioni sportiveggianti, sorge in Peugeot dopo che il suo concessionario parigino d’elezione Emile Darl’mat, ha realizzato una speciale 402 due posti aerodinamica coupé o roadster (col carrozziere Portout) ma poggiante su un telaio 302: giusto per citarla ma meriterà un ampio servizio a parte, è la 402 Darl’mat, che avrebbe riportato il Leone a vincere sui più importanti campi da gara internazionali. Sulla scia di questo entusiasmo, a So chaux concepiscono la 402 Légère, che ha il telaio corto della 302 ma la meccanica e le carreggiate allargate della 402.

39 PEUGEOT GAMMA #02

È solo con l’avvento della 402 B nel 1938, dotata del nuovo motore TH2 cresciuto a 2243 cm³, con potenza di 63 CV a 4000 giri/min, rapporto di compressione salito da 6:1 a 7:1, camicie dei cilindri smontabili e testata in lega d’alluminio Alpax (già vista sulla prima 402 Légère), che appare il “meraviglioso Fran kenstein” 402 B Légère.

I vantaggi di tale progetto, ovviamente, sono estreme leggerez za e compattezza (pesa 1068 kg, più di 200 kg meno della 402 B Berline da 1290 kg) abbinate a una brillantezza e un’elasticità di tutto rispetto, tanto che, così equipaggiata, la 402 B Légère, ha un rapporto peso/potenza di 16,6 kg/CV (meglio di lei fa solo la grintosa Alfa Romeo 6C 2500 e l’inarrivabile Bugatti Type 57 8 cilindri di 3,2 litri, mentre, a titolo di paragone, una 402 normale ha un valore di 20 kg/CV) e può raggiungere i 140 km/h. Quasi tutte hanno il cambio manuale a 3 marce (la “nostra” è una di quelle), appena 891 (su 4569 totali) il Cotal con frizione elettro magnetica a 4 rapporti demoltiplicati.

Chiaramente infne, tutto ciò sarebbe stato di giovamento “com merciale” anche per la 202, poiché il trapianto di meccanica ne avrebbe accresciuto l’immagine, trainando quindi le vendite anche dei modelli normali, già molto richiesti di loro, in pra tica compiendo, con almeno 45/50 anni di anticipo, quello che sarebbe successo con le hot hatch sportive di vari marchi: vi di cono nulla i nomi “Golf” e “GTI” (ma anche, per rimanere in casa, la piccola 205) oppure “Delta” e “Integrale”?

Un ringraziamento speciale a Fabrizio Taiana, segretario del Club Storico Peugeot Italia e grande amico de La Manovella, nostro “gancio” per tutti i servizi Peugeot.

LO STORICO STABILIMENTO DI SOCHAUX, PUNTO DI RIFERIMENTO PER STELLANTIS

“Sochaux, un sito storico, deve essere uno stabilimento di eccellenza, una vetrina per le ambizioni industriali di Stellantis”, ha dichiarato Arnaud Deboeuf, Chief Manufacturing Offcer del gruppo franco-italiano. È questa la flosofa alla base del progetto “Sochaux 2022”, volto a rendere il sito nella regione della Franca Contea, lo stabilimento più effciente d’Europa per la produzione di SUV multi-energy. Qui, dal 1912 in poi, sono stati prodotti 24 milioni di veicoli, dalla gamma 201 alla gamma #02, dalle 203 alle 504, dalle più moderne berline 508 ai SUV 3008. La trasformazione dell’impianto è iniziata nel 2019 con la nuova, più versatile ed effciente offcina di stampaggio. Nel 2022 invece, le linee di montaggio sono state radunate nel cuore del sito (prima erano dislocate in 5 offcine) e riprogettate per raggiun gere una produzione di 400.000 veicoli l’anno, numeri che si addi cono al più grande stabilimento produttore di automobili di Francia (insieme a quello di Mulhouse) e che occupa 3000 addetti, che ora possono godere di un’offcina più luminosa, accogliente e con posta zioni più ergonomiche. Il prossimo passo, invece, è la riconversione di un’apposita area assemblaggio carrozzeria, in modo che possa ospitare la piattaforma elettrica STLA Medium, sulla quale verran no prodotti i nuovi SUV elettrici di Stellantis. Anche lo storico sito di Montbéliard, nei pressi di Parigi, poi, sarà rinnovato utilizzando i 44 ettari di terreno recuperati attorno allo stabilimento.

40 PEUGEOT GAMMA #02

308 HYBRID PLUG-IN GT PACK: ARIE DA GRANDE

La 202 sarebbe stata solo una versione accorciata e ristretta delle più flanti 302 e 402, se, a Sochaux, non si fossero inventati il trapianto di meccanica della 402 B. Questo concetto, in Peugeot, nonostante non abbia mai più visto un’operazione tanto ardita, è comunque so pravvissuto con diverse operazioni successive, specialmente per dare un’immagine più sportiva a modelli altrimenti considerati “medio di gamma”. È successo, per esempio, con l’adozione di motori di grossa cilindrata su modelli utilitari - la 205 GTI 1.9 dotata di un motore condiviso con le ammiraglie 605 e Citroën XM - oppure con frazionature più “nobili” su vetture medie - un V6 sulla 505 o perfno sul monovolume degli anni ’90 806. Oggi questo si è un po’ allontanato dall’aspetto meramente motoristico, per concentrarsi più su quello contenutistico, oltre che del design. Ne è un esempio tangibile l’evoluzione della compatta della gamma che, dalla 309 di metà ’80 è diventata 306, poi 307 e 308, quest’ultima giunta alla sua 3^ serie. La nuova 308 infatti, mentre molti preferiscono abbandonare il segmento per propor re crossover e mini-suv ritenute più redditizie, non solo rimane salda nel suo segmento, ma esce dalla “confort zone” di un design lineare e rassicurante per ammiccare alla sportività, a una grinta inedita che esalta il family feeling con modelli più grandi come la 508 rendendolo aggressivo e afflato e si getta a capoftto nel settore delle “B Premium”, quello po polato da VW Golf, Audi A3 e Mercedes Classe A. E, fnalmente, ci sentiamo di dire, con i contenuti giusti per farlo, che dimostrano una crescita e un miglio ramento generale, assolutamente tangibili: abbiamo provato la Hybrid Plug-In GT Pack, equipaggiata con un 4 cilindri 1.6 da 181 CV abbinato a un’unità elet trica che porta la potenza a 225 CV totali e 320 Nm di coppia. I due motori insieme garantiscono spunto fulmineo - garantito dal bel cambio automatico a 8 rapporti - mentre l’auto, a batteria carica (si può cari care in garage o nelle colonnine pubbliche) può viag giare totalmente in elettrico per circa 60 km. Moder nissimi - e comodi - gli interni, con ben 3 schermi touch per controllare la vettura, sicurissima, con tutti gli equipaggiamenti ADAS di serie.

41 PEUGEOT GAMMA #02
42 MOTO JONGHI

PARIGINE A DUE RUOTE

La storia della piccola Casa motociclistica francese “Jonghi”, inizia nel 1929 da una costola della famosa Nagas & Ray, fondata nel primo dopoguerra. La crisi mondiale della fne degli anni Venti coinvolge anche questa fabbrica e il direttore tec nico Giuseppe Remondini, tenta di salvarla cercando nuovi fnan ziatori. L’industriale argentino Tito Jonghi risponde all’appello fa cendo però richiesta di riportare il proprio cognome nella ragione sociale di questa nuova società. La condizione viene accettata di buon grado e, nel 1932, a Choisy le Roi, alle porte di Parigi, inizia la produzione delle moto Jonghi, caratterizzate da un’immagine sportiva ed estremamente moderna per l’epoca. I successi non tar

dano ad arrivare e una Jonghi 350 con valvole in testa, derivata da un modello Nagas & Ray, si presenta al Gran Premio delle Nazioni di Roma nel 1932 e sotto lo sguardo sbalordito del pubblico, la motocicletta trionfa nella classe 350, alla media di ben 134 km/h e con tre minuti di vantaggio sulla seconda classifcata. Un esor dio quindi di tutto rispetto per questa neonata Casa motociclisti ca. Ma l’attività sportiva della Jonghi è particolarmente intensa, grazie soprattutto all’impegno profuso da Remondini, che crea motori appositamente studiati e molto performanti. Nonostante gli ottimi risultati delle gare e gli sforzi produttivi, l’azienda però non decolla e viene dichiarato il fallimento nel 1933.

43 MOTO JONGHI
44 MOTO JONGHI

Viene così rilevata dai fratelli Eichel, già proprietari della Prester, e la produzione riavviata sotto il marchio Prester-Jonghi. Nel 1936 una Prester-Jonghi 350 bialbero, appositamente progettata da Remondini e pilotata da George Monneret, stabilisce il record mondiale di velocità sull’ora a 170,840 km/h. Questi tentativi di record sono molto seguiti dal pubblico in quegli anni, e molti di questi successi furono ottenuti da questa piccola fabbrica proprio grazie ad Arrigo Remondini, sapiente meccanico e collaudatore di notevole qualità.

Ma il destino beffardo e i conti da pagare, non riescono comunque a far decollare l’attività e così si decide di avviare la produzione di un motore ausiliario per biciclette, che otterrà un notevole successo. Sull’onda di questa piccola ripresa, nel 1937 viene progettata e costruita una motoleggera con motore a due tempi

di 100 cm³. L’accoglienza è abbastanza fredda e per aiutarne le vendite, si sponsorizza un raid nel deserto sahariano, che ha un esito positivo a dimostrazione della robustezza della nuova motocicletta. Dopo un paio di anni di tranquillità, scoppia purtroppo il Secondo confitto mondiale e durante l’occupazione tedesca della Francia, i fratelli Eichel vengono deportati nei campi di concentramento e non faranno mai più ritorno in patria. Così la Prester-Jonghi, nel 1944 viene rilevata dalla SATAM, azienda specializzata nella refrigerazione, che ne assicura la continuità tecnica, lasciando Giuseppe Remondini alla direzione dell’azienda. Il marchio viene cambiato in “Motos Jonghi” e la produzione ricomincia fra molte diffcoltà nel 1945 con il mo dello di 100 cm³ a due tempi, riproposto poi nel 1946 con cilindrata aumentata a 125 cm³.

45 MOTO JONGHI
46 MOTO JONGHI

SCHEDA TECNICA JONGHI 125 2T ACT

MOTORE: Monocilindrico verticale a 2 tempi. Alesaggio e corsa 54x54 mm, cilindrata totale 124 cm³, potenza max 6 CV a 5.500 giri. Avviamento a pedale, raffreddamento ad aria.

TRASMISSIONE: Cambio a 4 marce, trasmissione fnale a catena.

TELAIO: Tubolare a doppia culla aperta.

FRENI: Anteriore e posteriore a tamburo centrale monocamma, anteriore comando manuale, posteriore comando a pedale.

SOSPENSIONI: Anteriore a forcella telescopica con molla centrale, posteriore a forcellone oscillante con due ammortizzatori telescopici.

RUOTE E PNEUMATICI: Cerchi a raggi da 26”, pneumatico anteriore rigato, posteriore scolpito. PESO: a vuoto 85 kg.

PRESTAZIONI: velocità massima 80 km/h.

La guerra viene pian piano dimenticata e Remondini può dedicarsi ai motori a 4 tempi. Così nel 1948, al salone di Parigi, viene presentata la Jonghi 125 ACT (Arbre a Ca mes en Tête), motoleggera moderna, mossa da un motore a quettro tempi di 125 cm³ e potenza di 8 cv, velocità massima 100 km/h. Nel 1951 viene presentata la 250 H, questa volta con motore a 2 tempi, seguita nel 1953 da uno scooter sempre a 2 tempi con cilindrata 125 cm³, denominato “Polo”. Purtroppo questo piccolo mezzo sarà il canto del cigno per questa piccola azienda. Gli anni Cinquanta per la Francia segnano il declino del mercato motociclistico e la Jonghi chiude i battenti nel 1957. L’esemplare del nostro servizio è una Jonghi 125 a due tempi del 1949 in perfetto stato di conservazione, mai restaurata ad eccezione dei terminali di scarico. Dalle sue condizioni si può notare quanto queste motologgere fos sero davvero ben costruite, longeve ed affdabili.

47 MOTO JONGHI

I record assoluti di velocità

DALLE RUOTE MOTRICI. di Massimo Grandi, Lorenzo Morello, Rino Rao (Commissione Cultura)

IMPEDITI

48 VELOCITÀ & RECORD

Ilrecord di Malcolm Campbell, stabilito il 3 settembre 1935 poco sopra 300 mph, rimase inviolato per un paio di anni ma, fra il 1937 e il 1939, la sfda fu raccolta da altri due illu stri personaggi del cosiddetto monopolio inglese.

George Edward Eyston e John Rhodes Cobb posero l’asticella al quanto più in alto e il secondo, subito dopo la Seconda guerra mon diale, addirittura riuscì a superare 600 km/h, segnando il massimo record assoluto di un’auto con motore a pistoni. Nel progettare i loro veicoli, i due nuovi personaggi seguirono i paradigmi tecnici di quel tempo, defnito molto appropriatamente da Cyril Posthumus, nel suo libro Land Speed Record del 1971, come l’“età dei mostri”; tuttavia, Posthumus non poteva prevedere che altre ben più evidenti mo struosità tecniche sarebbero state costruite negli anni successivi. Pur essendosi dedicato a tutte le discipline sportive motoristiche, Eyston, con la sua Thunderbolt, passò alla storia per la conquista di tre record assoluti sul lago salato di Bonneville; i primi due furono rispettivamente ottenuti il 19 novembre 1937, con 502,444 km/h e il 27 agosto 1938, con 555,555 km/h. Eyston scelse di costruire un veicolo con ben due motori aeronauti ci Rolls-Royce. Questi motori erano dello stesso tipo di quello im piegato da Campbell sulla ultima Bluebird e, addirittura, uno dei due motori fu generosamente dato in prestito proprio da lui; erano disposti in parallelo, entrambi collegati all'asse posteriore. La loro cilindrata complessiva di circa 73 litri sarebbe stata in grado di pro durre 4.700 CV ma si reputò suffciente tararli a 4.000; alla massima potenza consumavano circa 37 l/min, più di 4 l/km alla velocità del record. La carrozzeria fu progettata dal francese Jean Andreau, parti colarmente esperto in aerodinamica, che già aveva fatto parlare di sé con la Peugeot 402 N4X del 1935, accreditata di un cx di 0,34, allora non certo comune; la costruzione in alluminio fu invece aff data alla Bean che, sollecitata a completare il veicolo per la stagione del 1937, ebbe a disposizione solo sei settimane per svolgere il lavo ro, con risultati non proprio eccellenti in merito al peso del veicolo che raggiunse circa 6.300 kg.

La carrozzeria, lunga 9,3 m e larga 2,2, copriva completamente la meccanica, mostrando solo qualche protuberanza ben raccordata in corrispondenza degli elementi più ingombranti; due prese d’aria af

fancavano il cupolino trasparente del posto di guida. La sua forma ben proflata terminava con una deriva verticale di stabilizzazione e comprendeva due pannelli mobili a comando pneumatico, che si aprivano ai lati della coda, con la funzione di freni aerodinamici. Questi alleviavano la fatica imposta ai freni meccanici, che tuttavia erano già del tipo a disco, anche se costruiti come una comune fri zione, con due dischi premuti un contro l’altro, secondo il brevetto del geniale Frederik Lanchester, il primo costruttore di automobili inglese.

L'autotelaio, degno di un autocarro pesante, comprendeva tre assali, con quello posteriore dotato di ruote gemellate motrici; le ruote avevano dischi da 31’ con canali da 7’. Tutti gli assali erano dotati di sospensioni a ruote indipendenti a quadrilatero con balestre trasver sali; le carreggiate diminuivano verso la parte posteriore, per far sì che ogni ruota percorresse una superfcie stradale non danneggiata dal passaggio delle ruote che la precedevano. Anche se il fondo di sale era ben più consistente della sabbia delle spiagge oceaniche, la pressione di contatto degli pneumatici col suolo, elevatissima, crea va solchi che avrebbero infuito negativamente sulla guidabilità del veicolo.

Il debutto della Thunderbolt non fu subito coronato dal successo; noie alla frizione impedivano l’avviamento del veicolo e causarono un ritardo di due settimane. Il 28 ottobre si svolse fnalmente la prima prova, che nel giro di andata indicò una velocità superiore di pochi chilometri all’ora al record di Campbell; tuttavia, il giro di ritor no non poté svolgersi a causa della rottura di un innesto. Una secon da prova si concluse senza i risultati attesi ancora a causa della fri zione e, solo a novembre, furono disponibili le parti modifcate in grado di risolvere ogni problema. Subito dopo il primo record valido iniziò la stagione delle piogge e si dovettero interrompere le prove. A questo punto, lo stesso Reid Railton, che già aveva collaborato con Parry-Thomas e contribuito agli ultimi successi di Malcolm Campbell, decise di entrare in scena in piena autonomia, con la prima auto interamente costruita secon do le sue idee, associandosi con John Cobb che, autore di eccellenti risultati sportivi, aveva deciso di competere anche nei record assolu ti di velocità.

49 VELOCITÀ & RECORD

La nuova automobile, battezzata Railton Special, utilizzava due dei ben noti motori Napier Lion VIID a dodici cilindri a W. La potenza non era molto elevata ma Railton riteneva che fossero suffcienti, progettando un veicolo al uanto più leggero della Thunderbolt. La novità più rilevante risiedeva anche in una ricercata tra smissione, scelta per scaricare a terra più facilmente tutti i 2.700 CV disponibili a 3. 00 giri min; saggiamente si deci se di ricorrere alla trazione integrale, collegando ogni mo tore ad un assale diverso. Le ruote in uesto caso erano nuovamente solo uattro ma, essendo tutte motrici, il peso del veicolo poteva essere interamente sfruttato per l’ade renza. La vettura fu mantenuta entro dimensioni ragione voli per la categoria, con una lunghezza di circa 8,7 m e una larghezza di 2,4 m, istallando i motori in parallelo, con una leggera angolazione rispetto al piano di simmetria

50 VELOCITÀ & RECORD

dell'automobile, in modo da far concorrere i loro assi di rotazione sui centri delle carreggiate; come conseguenza, il telaio a trave centrale era proflato a , per adattarsi alla disposizione scelta. Le carreggiate erano 1,53 m davanti e 0,93 m dietro, probabilmente per la stessa esigenza descritta per la Thunderbolt. Le sospensioni erano tutte indipendenti ed i freni posti sui differenziali per contenere le masse non sospese. Per risparmiare peso, i motori erano privi di volani e frizioni e per uesto il veicolo doveva essere avviato a spinta. Il peso totale era contenuto in poco più di tre tonnellate, anche grazie all impiego di leghe di alluminio innovative. La forma della carroz zeria fu accuratamente proflata in modo da ridurne la resistenza aerodinamica; non esisteva radiatore perché si fece uso di un siste ma di raffreddamento a ghiaccio fondente, impiegato anche per contenere la temperatura dei freni. La carrozzeria era costruita in modo da essere facilmente separata dal telaio per tutte le operazio ni di manutenzione e rifornimento, da eseguirsi prima della corsa di ritorno; essa poteva essere sollevata a mano da sei uomini. Nelle foto, Cobb presenta l’autotelaio ancora scoperto e si fa ritrarre nel claustrofobico posto di guida. In considerazione della posizione avanzata dell’abitacolo e dell’assenza di porte per non appesantire la

BIBLIOGRAFIA

World Land Speed Record, illiam oddy, otor Racing Publication 1951. Enciclopedia dell’Automobile, AAVV, Fabbri Editore 1967, vol. I, II e XI.

Land Speed Record, Cyril Posthumus, sprey Publishing 1971.

Milleruote, VV, ditori omus- e gostini, 1975, vol. V, VII e IX.

Dizionario dei piloti, Tommaso Tommasi, ondadori ditore 1977.

The Land Speed Record, Peter olthusen, aynes 198 .

Coupé Gordon Bennett, Patric Bescueut, Editions du Palmier 2005.

La più veloce, Giancarlo Genta, Massimo Grandi, e Lorenzo Morello, Edizioni ASI 2017.

FIA World Land Speed Records, .fa.com

carrozzeria, Cobb doveva essere calato da una gru, a carrozzeria smon tata, sul sedile. Lo stesso carro attrezzi che recava la gru era anche utilizzato per l avviamento del veicolo. Nelle immagini vediamo la Railton pecial del record del 1947, ora esposta, con la carrozzeria sollevata, al useo della cienza di irmingham. La Thunderbolt e la Railton s incontrarono a onneville nell estate del 1938; dopo molti tentativi, la Railton pecial, il 15 settembre, ottenne 5 3,380 m h ma la Thunderbolt, il giorno dopo, stabil il suo terzo record raggiungendo 575,080 m h. La Thunderbolt impiegata nel terzo record fu modifca ta in alcune parti della carrozzeria e nel raffreddamento dei motori, adottando, anche in uesto caso, un serbatoio di ghiaccio fonden te da attivarsi in caso di surriscaldamento. Anche la carrozze ria fu modifcata, allungandola di circa 1,3 m ma allegge rendola di circa 900 g; tuttavia, lecito pensare che il notevole miglioramento del record sia stato dovuto anche a un fondo più consistente.

La Railton Special si prese la rivincita solo nell’an no successivo, il 23 agosto 1939, con 595,041 m h, l ultimo record omologato prima della e conda guerra mondiale. La Thunderbolt, invece, cessò di competere, perché distrutta da un incen dio mentre era esposta alla New Zealand Centen nial xhibition, alla fne dello stesso anno.

51 VELOCITÀ & RECORD

l termine della guerra, Cobb pensò di rimettere in servizio la Railton pecial dopo aver introdotto alcune modifche, fra le ua li le più importanti consistettero nell allungamento dei rapporti del cambio e nell’adozione di nuovi pneumatici Dunlop adatti ad arrivare a 400 mph, un limite che sembrava a portata di mano. Con uesta Railton pecial modifcata, ancora a onneville, il 1 set tembre 1947, fu raggiunto il nuovo record di 33,803 m h, poco meno dell’obiettivo stabilito. Del piccolo scarto fu incolpato il fon do della pista non perfettamente consistente. uesto punto, es sendoci proposti di limitare la storia delle auto da record ai soli veicoli che avessero in comune con le automobili almeno il moto re a pistoni, potremmo chiudere la serie col diagramma riassunti vo ui esposto1, che riporta tutti i record assoluti omologati dalla I fno a uella data.

Tuttavia, non possiamo esimerci dal mettere in evidenza alcune considerazioni che emergono dal tentativo successivo, eseguito da onald Campbell, il fglio di alcolm, che con la sua lue ird Proteus, il 17 luglio 19 4 a La e yre, un lago secco sito in ustra lia, registrò un nuovo record a 48,783 m h.

La luebird Proteus, sempre mantenendo lo schema a uattro ruote motrici, nel tentativo di raggiungere 500 mph circa 800

Nato il 28 giugno 1897 da una famiglia benestante a Bampton, nell’Oxfordshi re, al contrario di molti che lo precedettero nel mondo delle corse e dei record, non era un autodi datta, ma un ingegnere laureato al Trinity College di Cambridge. Piuttosto alto e corpulento, uando era impegnato nella gui da era facilmente ricono scibile per gli occhiali. ra taciturno e con la testa reclinata da un lato ascoltava paziente mente discorsi ed esperienze dei colleghi e, senza commentarli, ne faceva eventualmente tesoro.

llo scoppio della guerra, interrotti gli studi, si arruolò nel Reggi mento del Dorset e successivamente fu destinato alla Royal Artil lery. Il 18 luglio 1917 ricevette la ilitary Cross per il coraggio con il uale portò a termine diverse missioni di ricognizione sotto il fuoco nemico. Cessate le ostilità, lasciato il servizio militare con il grado di Capitano, ritornò al college per laurearsi. Incline alla ricer ca e agli esperimenti innovativi, apr uno studio di consulenza, riu scendo a depositare numerosi brevetti sulle trasmissioni, sui freni a disco e sulla sovralimentazione, mettendo a punto il sistema Po erplus che fu adottato dalle idget e 3 agnette.

omo coraggioso e dai numerosi talenti, amava la competizione ed era ancora studente allo tonyhurst College uando si cimentò, sotto false generalità, in diverse gare motociclistiche. Nel dopo guerra, mentre si affermava come consulente ed inventore, si dedi cò con buoni risultati a corse automobilistiche di livello. Al volante di una ugatti T39, vinse il P di oulogne del 192 e l anno dopo, sempre con la Casa alsaziana, con una T35 , il P La oule; con la agnette, in coppia con Lurani, vinse anche la classe 1100 alla ille iglia del 1933; nel 1934 con la 3 agnette, il ritish mpire Trophy e la classe 1500 del P di Cecoslovacchia. a ricor

m h , aveva abbandonato il tradizionale motore a pistoni in favo re di una turbina a gas, che in uegli anni molti costruttori Chrysler, I T, Rover ritenevano dovesse comparire sulle auto del futuro come già era accaduto sugli aerei. Il motore scelto, il Pro teus, era stato progettato e costruito dalla ristol iddley per aerei a turboelica, e uindi era composto da un velocissimo turbocom pressore e da una turbina separata, che comandava l’elica con un albero relativamente lento, facilmente adattabile anche al co mando di ruote motrici. Esso era anche facilmente istallabile su un veicolo a trazione integrale, grazie alle uscite anteriore e po steriore dell’albero della turbina, e non necessitava di cambio e frizione, per la capacità di erogare una consistente coppia anche ad albero fermo; inoltre, il suo peso era inferiore a uello di un motore a pistoni e non richiedeva alcun sistema di raffreddamen to. Pur capace di circa 4.000 CV, pesava appena a 4.000 g, uasi un cavallo per chilo.

La nuova Bluebird, ora esposta al National Motor Museum di Beau lieu, nonostante il supporto di tutte le principali industrie inglesi, non ebbe un debutto facile e non riusc mai a raggiungere la veloci tà che si prefggeva i 1.000 CV aggiunti a uelli della Railton pecial avevano fatto crescere la velocità massima solo di 15 m h

dare anche numerosi secondi posti registrati alla 24 re di pa del 29, con Ivano s y su lfa Romeo, alla Coppa d Irlanda del 1930, nel 32 al ritish mpire Trophy ed al Tourist Trophy su Riley. L incontro con ldridge - ottimo tecnico, pilota e detentore di nu merosi record di categoria e di uello mondiale del 1924 - lo portò ai record, ritenuti se non più facili, certamente più lucrosi per il generoso montepremi messo in palio dalle industrie di accessori. ra i due nac ue un empatia, uindi una profonda stima, che sfociò nella collaborazione tecnica ed organizzativa dei record, suggella ta dalla nomina di ldridge a Record ttempt anager di yston. I due con uistarono diversi record di categoria a ontlhéry, con macchine da loro costruite o messe a punto, e nel 1936 a Bonnevil le, con la Speed of Wind, numerosi altri sulle lunghe distanze. Rien trati in Inghilterra, si dedicarono con passione alla progettazione e realizzazione della Thunderbolt. Come si visto, il bolide era for temente penalizzato dal peso. Questa carenza, non certo di pro getto, era dovuta all impossibilità di usare costose leghe aeronau tiche per la limitata disponibilità fnanziaria. Purtroppo, dopo l ultimo test prima del tentativo uffciale, ldridge, appena rientra to in Inghilterra, contrasse una grave polmonite che lo portò alla morte il 27 ottobre 1937, un mese prima che Eyston, il 19 novem bre, con uistasse il suo primo record. Come lo storico William Boddy annotò, Eyston continuò da solo l opera di perfezionamento della Thunderbolt, che culminò con il record del 27 agosto del 1938.

A metà settembre Eyston e Cobb si ritrovarono a Bonneville per un confronto serrato. bello ricordare che uei duelli ravvicinati si svolsero in un clima di sana rivalità, anzi di collaborazione, sempre in atto fra i due contendenti. Tuttavia, la lotta si interruppe, come si visto, con l incendio della Thunderbolt in un magazzino di el lington. urante la econda guerra mondiale, yston fu consulente di varie industrie e Controllore Regionale del inistero della Pro duzione Bellica. Rimasto attivo come consulente sino a tarda età, mor a Lambeth, sobborgo di Londra, l 11 giugno 1979. The Times del 23 settembre gli dedicò un ampio reportage. ltre alla ilitary Cross, yston fu insignito del Trofeo egrave nel 1935, nominato Cavaliere della Legione d nore nel 1938 e ffcia le dell Impero britannico nel 1948.

52 VELOCITÀ & RECORD
GEORGE EYSTON

Questo deludente risultato dimostrò chiaramen te che la velocità massima delle auto da record non era solo determinata dalla loro potenza ma anche dalla capacità delle ruote di trasmetterla al suolo. Per migliorare i record sarebbe stato ne cessario non solo abbandonare i motori a pistone ma anche le ruote motrici, ricorrendo alla spinta di turbomotori a reazione montati su veicoli a ruote folli. uesto uanto si fece nelle auto da record successive, che a nostro giudizio, dell au tomobile avevano ormai ben poco; il record at tualmente imbattuto stato omologato il 15 ot tobre 1997 dal pilota della R ndy reen, che ha raggiunto 1227,98 m h ach 1,02 a bordo del Thrust C, un veicolo da 10 tonnellate con due turbogetti dalla potenza complessiva di cir ca 100.000 CV . Il prossimo veicolo, che si propo ne di arrivare a 1.000 mph circa 1. 00 m h , se troverà gli sponsor che si accollino le ingenti spese, non si accontenterà solo di un turbomoto re a reazione ma farà anche uso di un razzo.

ohn Cobb nac ue il 2 dicembre 1899 a sher nel urrey, nei pressi del futuro autodromo di roo lands che fre uentò sin dall’adolescenza, affascinato dalle potenti e veloci auto in corsa. uo padre Rhodes era un ricco bro er di pellicce, con una vasta rete di negozi in tutto il Regno nito. ohn segu un regolare cor so di studi e dopo l ton College passò al Trinity all di Cambrid ge. initi gli studi, il padre lo inser nell azienda di famiglia dove progred rapidamente diventandone uno degli amministratori. In uel tempo ohn era uno snello gigante dagli atteggiamenti tran uilli, e nulla lasciava presagire che nel 1925 uella antica passione per le corse sarebbe improvvisamente esplosa. c ui stata una I T da ran Premio del 1911, esord a roo lands con buoni risultati, con uistando la vittoria nell ssex est eeting. ra il 192 ed il 1927, continuò a correre con ualche successo a roo lands, al volante di allot, Riley, lfa Romeo e Talbot, fn ché nel 1928, ac uistata una elage P del 25, attratto dall im perante mito della velocità, iniziò la sua carriera di recordman, alternandola alle classiche competizioni. Nel 1932 commissionò a Reid Railton una specialissima vettura adatta sia ai record che alle gare in pista, la Napier-Railton, dotata di un propulsore a 12 cilindri di 23.970 cm3, capace di 580 CV a 2 00 giri min, tra zione integrale, cambio a tre velocità e una flante carrozzeria aerodinamica. Con uesto bolide, fra il 33 ed il 37, Cobb stabil numerosi record di categoria a roo lands, ontlhéry e onne ville. roo lands, oltre a trionfare nelle 500 iglia del 35 e del 37, stabil il 7 ottobre del 35 il PV a 230,84 m h, rimasto imbattuto sino alla chiusura della pista. Nel 1937, ormai deciso a tentare il record assoluto, depositò presso le ffcine Thomson Taylor il suo bolide, che, tuttavia dopo la guerra, fu protagonista di una curiosa storia, che merita di essere riportata. u prima ac uistato dal produttore del flm Pandora and the Flying Dutchman, dove performò una pazza corsa a Pendine ands, guidata dal recordman tephen Camerun Ni gel Patric , al uale Pandora va ardner chiese come prova d’amore la distruzione dell’amato bolide, salvo autorizzarlo poi al recupero. uccessivamente, fu ac uistato dalla Parachu tes e modifcato per apparire come un caccia, in fase di atter

raggio, frenato dal paracadute. Fu in seguito esibito dal famoso collezionista Patri Lindsay in nu merosi eventi storici. i nostri giorni, per fettamente restaura to, esposta nel ro o lands useum. urante il confitto Cobb, licenziato aviatore nel 1924, fece parte della Royal Air orce sino a 1943 uando, con il grado di Capitano, fu trasferito all ir Transport Auxilary.

Nel 1947 Cobb convolò a nozze con lisabeth itchel- mith che mor 14 mesi dopo, colpita dal morbo di right. Nel 1950 sposò Vera Victoria Henderson, nata nel 1917 e deceduta nel 2007. La guerra, cos come un giorno era iniziata appena una setti mana dopo il suo terzo record, un giorno fn ed i tempi furono maturi perché un Cobb, un po appesantito, ma non arrugginito, stabilisse il 1 settembre 1947, con una versione aggiornata del la Railton Special denominata Railton Mobil Special, il nuovo e ultimo record, rimasto imbattuto per diciassette anni.

Come Campbell, Cobb si dedicò anche al record sull ac ua, ma al contrario del suo amico l impresa gli fu fatale. Infatti, il 29 settembre 1952, un onda anomala delle gelide ac ue scozzesi del Loch Ness disintegrò il Crusader, uando aveva già raggiunto 312 m h. Nel 1975 il flm The Mysterious Monster avanzò l’ipo tesi che l’onda anomala fosse stata causata da Nessie, il mostro del lago.

Cobb riposa nel cimitero di Christ Church ad Esher, nei pressi della rove ouse state, residenza storica della sua famiglia, demolita negli ultimi anni del 900. al 2017, una lapide com memorativa fu posta nel prato della Cranmer Primary School, costruita dove un tempo sorgeva la rove ouse.

53 VELOCITÀ & RECORD
JOHN COBB

BITURBO LA RIVINCITA

Airaduni di auto sportive, quando si chiacchiera con appassio nati “dalla sessantina in su”, un ricordo affora con sorpren dente frequenza: nei garage di molti di essi, negli anni ’80, almeno una Biturbo è passata, anche solo per un breve periodo. Non poteva essere altrimenti, d’altronde: agli occhi di chi amava le bel le auto, quanto svelato alla presentazione nel dicembre 1981, aveva del sensazionale. Una coupé compatta, ma con un interno spazioso e opulento; una linea elegante ma non vistosa, come era imperativo di quegli anni; novità tecnologiche e prestazioni da sportiva di razza, senza oltrepassare il confne, fscale e psicologico, dei due litri di cilin drata. Dotazioni di categoria superiore, e un marchio di prestigio come Maserati, prima di allora appannaggio di pochi ricchi, che improvvisa

54 MASERATI BITURBO

mente strizzava l’occhio alla media borghesia rampante di quegli anni, debuttando nei segmenti oggi defniti “premium”. Già, perché oltre a tutto questo, ciò che fece davvero scalpore alla presentazio ne della Biturbo era il prezzo di listino, al di sotto dei venti milioni di lire, poco più di un’Alfetta GTV, molto meno di una Porsche 924 Turbo. Troppo bello per essere vero, veniva quasi da pensare; ci sarà sotto qualcosa - sussurrarono i maliziosi - dal momento che l’artef ce del “miracolo” era quella vecchia volpe di Alejandro De Tomaso, abile e vulcanico “car guy”, trasformatosi in pragmatico e disinvolto imprenditore, con una preziosa rete di amicizie oltreoceano e nei palazzi della politica, ma che per i suoi metodi poco ortodossi era visto con sospetto da stampa e sindacati. E in effetti qualcosa di

anomalo, dietro alle quinte di quel progetto, c’era: non nasceva solo dall’esigenza di rilancio della Maserati, ma rispondeva a una serie di complesse logiche politiche, industriali e sindacali, sull’asse RomaModena-Milano. Tramite la fnanziaria pubblica GEPI, infatti, lo Stato aveva elargito i fondi per salvare Maserati e Innocenti, affdandone la gestione a De Tomaso, ma in cambio pretendeva rapidi riscontri occupazionali. Ecco allora l’idea di una vettura Maserati accessibile, i cui elevati numeri produttivi avrebbero garantito il rientro dalla cas sa integrazione, a Modena dove si sarebbe prodotta la meccanica, e soprattutto a Lambrate dove era previsto l’assemblaggio fnale. Ma proprio questo contesto in cui è stata concepita, fnirà per segnare negativamente la vicenda di quest’auto.

55
OGGETTO DEL DESIDERIO DEGLI ITALIANI NEI PRIMI ANNI ’80, LE MASERATI BITURBO HANNO POI SUBITO UN CROLLO DI VENDITE E DI IMMAGINE CHE LE HA CONDANNATE A UN LUNGO OBLIO. TUTTAVIA OGGI, A QUARANT’ANNI DAL DEBUTTO, STANNO TORNANDO IN AUGE TRA GLI APPASSIONATI, PER VIA DEI CONTENUTI TECNICI, DELLE PRESTAZIONI, E DI QUOTAZIONI CHE, PUR IN CRESCITA, SI MANTENGONO ANCORA ACCESSIBILI. di Claudio Ivaldi
56 MASERATI BITURBO

Il progetto Biturbo, infatti, sarà condizio nato da due problemi di fondo. Il primo è la fretta: messo con le spalle al muro da politici e sindacalisti, De Tomaso è costret to ad accelerare i tempi di messa in pro duzione, non consentendo alla vettura di benefciare di un adeguato sviluppo. L’altro è una progettazione in economia: la sma nia di tenere basso il prezzo di listino, per garantire numeri di vendita elevati, porte rà ad alcune cadute di stile, imperdonabili su una Maserati: dalle lamiere cagionevo li, all’uso di materiali non all’altezza (per quanto appariscenti) negli interni, fno all’adozione di componenti tecnici poco raffnati, come la scatola guida della Fiat 131 e le sospensioni posteriori ispirate alla Bmw Serie 3 E21, che penalizzeranno il comportamento stradale, oltre a un ana cronistico carburatore al posto dell’inie zione, quasi “obbligatoria” sui motori so vralimentati. La Biturbo eccelle invece in ciò che si riesce a progettare “in casa”, lad dove la bravura dei tecnici non deve sotto stare ai diktat di riduzione costi dell’uffcio acquisti. A partire dalla linea: il compito viene affdato a Pierangelo Andreani, in forza al gruppo come designer Moto Guzzi,

che realizza un piccolo capolavoro stilistico per armonia di proporzioni, eleganza e sobria sportività. E soprattutto, il motore. I tecnici Ennio Ascari e Walter Ghidoni progettano ex-novo (contrariamente a quanto spesso si legge, non vi è alcuna derivazione da quello della Merak) un V6 che è un vero gioiello di tecnologia. Primo motore stradale al mondo con doppia sovralimentazione, e primo in Europa con tre valvole per cilindro, il “Biturbo” batte vari record, ponendosi al debutto come il due litri più potente (184 CV) sul mercato. E poi è robusto e ben costruito, non consuma olio nemmeno ad elevati chilometraggi. Le due piccole turbine IHI che operano in parallelo, riducono l’inerzia del 75%, dando una coppia generosa e un’erogazione più pronta rispetto agli altri “turbo” del periodo e una spinta notevole, con il tipico “calcio nella schiena”. Le prestazioni sono entusiasmanti: 215 km/h e accelerazione 0/100 in soli 6,5”, un dato “best in class”, all’epoca alla portata di pochissime supercar. Alla presentazione, la Biturbo si rivela un successo oltre ogni aspettativa, con un clamore mediatico che mette in apprensione la concorrenza.

57

IN UN LIBRO TUTTA LA BITURBO

Quest’opera, presentata in anteprima duran te l’evento “40° Anniversario Biturbo”, colma un vuoto: è infatti il primo e unico libro in lingua italiana a trattare a posteriori l’intera vicenda della Biturbo e delle sue moltepli ci derivate, coprendo vent’anni di storia del marchio. L’autore ha indagato tutti gli aspetti di quella storia, intervistando i protagonisti dell’epoca, analizzando vari documenti, clas sifcando minuziosamente i dati, avvalendo si della preziosa collaborazione dell’Archivio Storico Maserati. Ne è uscito un volume di ol tre 400 pagine, che si pone come riferimento per chiunque voglia saperne di più su quella generazione di Maserati. www.erabiturbo.it

58 MASERATI BITURBO

La clientela pare letteralmente impazzita per la nuova Maserati, vista come un sogno realizzabile, e prende d’assalto i concessionari, con le liste di attesa che si allungano a dismisura. Poche volte si era visto un simile entusiasmo per l’arrivo di una nuova auto, di certo mai per una sportiva. E il tutto sulla carta, senza vederla dal vivo. All’inizio del 1982, l’intera produzione dell’anno è di fatto già prenotata, con le caparre che generano un’iniezione di liquidità provvidenziale per ultimare lo sviluppo della vettura e portare il bilancio in attivo. Ri spetto alle dichiarazioni della presentazione, tuttavia, l’inizio delle consegne continua a slittare, e parallelamente sale il prezzo di listi no (non “bloccato” all’ordine). Ciò inizia a minare la credibilità della Maserati, a raffreddare gli entusiasmi e a spazientire chi attende la consegna. I primi esemplari di Biturbo vengono consegnati a partire

da maggio 1982, ma si rivelano acerbi e spesso problematici. Non è solo l’auto in sé a dare qualche grattacapo di troppo, con numerosi difetti di gioventù, ma concorrono anche fattori esterni, come una certa impreparazione della clientela (in particolare quella “parvenu”, che proviene da marchi generalisti) e della rete di assistenza (per ampliare la quale si decide di affdarsi alle offcine Innocenti). Intan to, però, le vendite continuano ad andare a gonfe vele, anche grazie all’arrivo del modello 2,5 litri da esportazione, e di nuove varianti di carrozzeria. Alla fne del 1983 vedono la luce la versione sportiva “Biturbo S”, dotata di intercooler e di un’estetica più aggressiva, e la berlina a quattro sportelli “Biturbo 425”, mentre al Salone di Torino del 1984 viene svelata la Biturbo Spyder, due posti a passo corto, disegnata e assemblata dalla Zagato.

59

Ma viene affnata anche la Biturbo “base”, con importanti migliorie, come le turbine raffreddate ad acqua e un nuovo differenziale auto bloccante. Tra il 1982 e il 1985 la Maserati miete record di vendite e mantiene i bilanci in attivo, consolidando la propria posizione com merciale. Tuttavia, a partire dal 1986, il successo della Biturbo inizia a declinare. L’eco dei problemi dei primi esemplari, per quanto in gran parte risolti, raffredda le vendite in Italia, mentre negli USA, dopo un exploit iniziale, sulla Biturbo si abbatte la scure dell’ente governativo NTHSA, a causa di rarissimi, ma comprovati casi di incendio innescati dal catalizzatore. Le vendite crollano, il bilancio Maserati ripiomba in rosso, e torna la cassa integrazione a Lambrate. Nemmeno la tanto in vocata adozione dell’iniezione elettronica, che regolarizza il funziona mento della vettura, riesce a invertire la tendenza. A livello industriale e fnanziario, De Tomaso tampona la situazione grazie a un accordo

produttivo con la Chrysler dell’amico Lee Iacocca, mentre le vendite Maserati rimangono in affanno, nonostante l’ampliamento e un gene rale rinnovamento della gamma nel 1988, con l’abbandono del nome Biturbo - commercialmente bruciato - e un apprezzabile miglioramen to della qualità costruttiva. Così, alla fne del 1989 viene siglato un ac cordo con la Fiat, che acquisisce il 49% del gruppo Maserati-Innocenti, per arrivare alla totalità del pacchetto azionario nel 1993, quando De Tomaso si ritira a causa di gravi motivi di salute. Negli anni in cui erano auto usate, le Biturbo (specialmente i primi esemplari) si sono parecchio svalutate, spesso fnendo in mano a personaggi poco consoni al blasone del marchio, talvolta perfno rottamate quando particolarmente malconce. Relegate al ruolo di cenerentole tra le sportive emiliane, per molto tempo hanno fati cato a farsi apprezzare come auto da collezione. I luoghi comuni sull’inaffdabilità, il timore degli elevati costi di manutenzione e una stampa di settore che più volte ha gratuitamente inferito, non han no permesso di riconoscere appieno l’importanza storica e le mol teplici qualità di cui sono dotate. A chi sa guardare oltre e impara ad apprezzarle, invece, si rivelano auto ricche di fascino, prestazionali e appaganti alla guida, con interni dai toni caldi della tradizione arti gianale italiana. Inoltre, alle Biturbo va dato atto di aver garantito, pur tra alti e bassi, la sopravvivenza del marchio in anni diffcili, e di aver regalato a molti appassionati “normali”, non necessariamente benestanti, l’emozione di possedere una Maserati. Tuttavia, da qual che anno il vento è cambiato a favore di questi modelli. I giudizi più severi si sono stemperati, e il ricambio generazionale ha portato i quarantenni che oggi si affacciano al collezionismo a guardarle con simpatia, come ricordo d’infanzia degli anni della “Milano da bere”, di cui rappresentano un’indiscussa icona, immortalata in vari flm del periodo. Il rinnovato interesse ha contribuito a smuovere anche le quotazioni, che da anni stagnavano nei bassifondi dei listini, ma

GAMMA COLORI BITURBO (1982)

Avorio “Pale Tigereye” pastello, Amaranto “Dark Garnet” pastello, Grigio Medio “Smoky Quartz” metallizzato, Grigio Scuro “Dark Smoky Quartz” metallizzato, Marrone “Dark Golden Beryl” metallizzato, Blu “Dark Aquamarine” metallizzato. Per tutti: interni in Vellutino Millerighe Beige (a richiesta pelle Amaranto).

60 MASERATI BITURBO

ancora oggi la maggior parte di questi modelli resta più che abbor dabile. Non esiste, d’altronde, altra auto che al prezzo di un’utilitaria (quando non di uno scooter) offra un simile concentrato di tecno logia, lusso e prestazioni, unite a un marchio di tal prestigio. Oggi come da nuove, quindi, le Biturbo sono accessibili a molti, ma non sono auto per tutti: a livello di guida e di manutenzione necessitano di cautele, attenzioni e amorevoli cure. Grazie alle quali, parados salmente, risultano più affdabili oggi di quando da nuove venivano strapazzate nel quotidiano. Quindi non sono indicate per gli sma nettoni amanti del drifting, o per chi è abituato a lesinare sulla ma nutenzione, e questo va tenuto presente anche in fase di acquisto, evitando i relitti da restauro totale, in favore di esemplari in ottime condizioni, perché i ripristini di queste auto sono onerosi, trattandosi pur sempre di Maserati. È questo un concetto importante da sotto

lineare, anche a livello storico: a differenza del basso di gamma di altri marchi di lusso, le Biturbo sono auto genuine, Maserati al 100%, senza sinergie o condivisioni con modelli di larga produzione. Figlie di un’avventura ambiziosa e a tratti romantica, di una piccola azien da come la Maserati che, con mezzi limitati ma tanta passione, ha sfdato colossi come Bmw e Mercedes nei loro segmenti d’elezione, mantenendo nel contempo anche una febile concorrenza interna all’auto italiana. Un’impresa non del tutto riuscita a medio-lungo ter mine, ma che per il coraggio merita di essere ricordata con rispetto e ammirazione.

Si ringraziano per la competenza e la collaborazione il Club federato ASI Maserati Club Italia e, per l’infnita disponibilità e cortesia, i proprietari delle vetture del servizio Mario Audo Gianotti, Riccardo Frola, Germano Bongioanni e Antonio Scarpetta.

61

LA 5^ GIORNATA NAZIONALE DEL VEICOLO D’EPOCA IN TUTTE LE PIAZZE D’ITALIA

L’ASSOCIAZIONE AMICI DEL TRATTORE D’EPOCA

ha riunito gli amici appassionati di mezzi agricoli di tutti i tipi a Castello di Godego (TV), dove si è svolto un grande raduno e, il presidente della Commissione Macchine Agricole e Industriali ASI Gian franco Tardioli, ha tenuto un convegno per illustrare le novità dell’articolo 60 che, finalmente tutela anche i veicoli da lavoro storicizzati.

La SCUDERIA MARCHE di

Macerata ha portato i suoi soci sulle strade di una storica gara in salita, la Tolentino-Colle Paterno, rievocandola: è stato il clou di una “due giorni” all’insegna della cultu ra, di paesaggi mozzafiato e della regolarità, con l’attraversamen to dei territori di Tolentino e San Severino Marche. A vincere il già trionfatore del Campionato Italiano Regolarità Gianpaolo Paciaroni su Autobianchi A112.

Il CAEM SCARFIOTTI di Monte cassiano ha messo insieme 40 sto riche iconiche di tutti i tempi per dar vita a “Le Storiche in Piazza”, tenu tasi a Civitanova Marche: si andava dalla Bianchi Tipo 15 del 1919 alla Simca Rally 2 del 1978, passando dalle Alfa Romeo 6C, Lancia Apri lia, Augusta, Ardea, Aurelia, Appia, Flaminia, Fulvia e Flavia, Fiat 1500, 509 e Topolino, 500 D, 600 Multi pla fino alle straniere Ford A, Citro en Traction Avant, VW Maggiolino, Mercedes 190 SL.

Il CAR CLUB CAPITOLINO di Roma, ha deciso di celebrare la Giornata Nazionale del Veico lo d’Epoca nell’ario sa location di Spazio Ardeatina: tantissimi soci e appassionati, grandi e piccini, con le vetture più dispa rate, tutti accomunati da una grande pas sione, hanno passa to una bella giornata insieme godendo anche del clima an cora estivo.

L’ADRIATIC VETERAN CARS CLUB di Riccione, sfruttando la bellissima giornata di questa lunga estate, ha chiamato a raccolta i pro pri soci sul bellissimo lungomare della perla della Ri viera Romagnola, parcheggiando le auto - le più diverse, di tutte le epoche - sotto la scritta che campeggia in Pas seggiata Goethe, sul centralissimo lungomare. Tantissimi i curiosi e gli appassionati accorsi.

62 GIORNATA NAZIONALE DEL VEICOLO D’EPOCA

Il CLUB MESSAPIA A.S. di Ugento ha legato la sua Tesori di Messapia complice la splendida gior nata, oltre 150 veicoli tra auto e moto d’epoca hanno fatto bella mostra nella splendida cornice di Piazza San Pie tro in Galatina (LE) per la soddisfazione degli appassionati e dei tanti curiosi che un appuntamento come questo è in grado di attirare. Diverse le vetture e le moto anteguerra.

Il CLUB FRENTANO RUOTE CLASSICHE di Lanciano, insieme con l’OLD MOTORS ABRUZZO di Pescara, hanno “unito le forze” per regalare ai propri soci una giornata all’insegna della cultura e delle eccellenze enogastronomiche del territorio a bordo di veri gioielli: clou dell’evento è stata la visita del Castello longobardo di Roccascalenga (CH), celebre per la sua posizione a picco sulla roccia.

Il TOPOLINO CLUB LIVORNO ha impostato la sua Giornata tutta nella sua città: la mattina con l’in contro presso la celebre Rotonda dell’Ardenza, sul Lungomare di Livorno, nel pomeriggio con la sfilata per raggiungere la Rafneria ENI (ex Stanic) dove il Direttore ha ac compagnato i partecipanti in una visita esclusiva. All’evento ha collaborato anche il Moto Club Livorno con una esposizione di 2 ruote fra le quali una Guzzi 500.

ha voluto dedi care la Giornata a Bruno Baccari presso la sua Modigliana, dove auto, soci e cittadinanza si sono incontrati in occasione dell’inaugurazione di una piazza a lui dedicata. La carovana si è poi spostata fra i centri di Faenza e Brisighella, condividendo una bella giornata in amicizia e passione.

Lo SPORT CLUB IL

La

dato la possibilità ai suoi soci di visitare lo stabilimento e il Museo Piag gio di Pontedera, lì dove è nato il mitico scooter e che oggi è meta di “pellegrinaggio” di tantissimi appassionati. Un perfetto connubio tra due ruote, quattro ruote e perfino aerei, elicotteri e treni, tutti mezzi costruiti dal Marchio toscano.

SCUDERIA KINZIKA di Pisa, insieme col Vespa Club Pisa, ha VELOCIFERO di Rimini
63

Il CLUB MARCHIGIANO AUTO

MOTO STORICHE PICENUM, di Ascoli Piceno ha organizzato una mani festazione con oltre 70 auto presso la splen dida cittadina di Ofda (AP). Per omaggiare il tricolore campeggiavano sotto l’arco gonfiabile tre autovetture con i colori della bandiera Italia na. Per salutare i partecipanti la festa si è con clusa con un pranzo finale.

L’HERMITAGE VETERAN ENGINE di Forlì, ha come di consueto pacifi camente invaso la centralissima piazza Aurelio Saf con i mezzi dei tanti soci partecipanti, ai quali si sono aggiunti curiosi, visitatori e turisti in numero davvero eccezionale, come non si vedeva da anni, decretando il successo dell’evento.

Il CLUB GUBBIO MOTORI ha aderito all’invito dell’ASI regalando ai cittadini e a i tanti turisti che hanno afollato, in una bellissima domenica di sole, la celebre cittadina umbra, un vero e proprio museo motoristico a cielo aperto: tante vetture rare, anche alcune anteguerra, hanno reso ancora più afascinante l’atmosfera rinascimentale del bellissimo borgo.

Il VETERAN CAR CLUB VITERBO, ha festeggiato la Gior nata Nazionale dando l’appuntamento a soci e amici in Largo Garbini, dove si sono trovate un bel numero di auto e moto d’e poca e i loro proprietari hanno potuto salutarsi e passare una mat tinata in compagnia presso il gazebo installato dal club.

La SCUDERIA VELTRO di Cuneo, per la Giornata, ha rad doppiato: il sabato ha organizzato la Mostra Mercato “Vintage Garage” nel capoluogo dove ha sede e domenica si è invece unita al club Ruote d’Epoca di Cherasco per la visita di quest’ultimo, bellissima cittadina d’origine medievale che sorge sulle prime alture langarole, tra cuneese e albese, importante crocevia degli itinerari napoleonici.

64 GIORNATA NAZIONALE DEL VEICOLO D’EPOCA

Il CLASSIC CAR CLUB MOLISE ha or ganizzato la Giornata a Vinchiaturo (CB), antica località crocevia di antichi popoli dove gli equipaggi hanno potuto de liziarsi della visita dell’Eremo di Santa Maria di Guglieto e del Borgo del paese, rimasto intatto come fu creato e modificato du rante il Medioevo. Il tutto è stato condito da una sfilata delle auto e dalla degustazione di prodotti tipici locali.

Il VETERAN CAR TEAM BOLZANO ha portato i par tecipanti della Giornata alla scoperta di una chicca storiconaturalistica sconosciuta ai più: il Laghetto di Varna, piccolo comune alle porte di Bressanone dove l’acqua, nonostante la limpidezza, non è balneabile: qui infatti, l’Armata Tedesca in ritira ta, scaricava le munizioni prima che il treno varcasse il passo del Brennero.

Il VETERAN CAR CLUB PIEMONTE ha radunato i suoi soci con le loro vetture nella cittadina dell’area metropolitana torinese di Caselle, famosa perché, sul suo territorio, insiste l’A eroporto Sandro Pertini di Torino. Qui, il variegatissimo panora ma di mezzi presenti in piazza Boschiassi, dall’anteguerra ai primi ‘2000, ha allietato curiosi e pubblico in un clima di festa.

Gli amici della VASTO VEICOLI STORICI, dopo la colazione al Club, sono partiti per la Puglia, per raggiungere Lesina, caratteristica località che sorge sull’omonimo lago ai piedi del promontorio del Gargano. Dopo il tour della cittadi na, i mezzi sono stati esposti nella bella piazza sul lun golago. I partecipanti hanno poi visitato l’interessante Centro Visita del Parco Nazionale del Gargano.

Il piemontese REGISTRO AUTOBIANCHI, presso il paese dove ha la sede operativa, Pasta di Rivalta (TO), ha voluto un esemplare per ogni mo dello della produzione della Casa di Desio che il Registro tutela e promuove - Bianchina Trasformabile, Cabriolet, Panoramica e Giardiniera, la spider Stellina, A111, Primula, A112 e A112 Abarth e infine Y10 - per una bella foto di gruppo con i rispettivi proprietari, da inserire negli annali.
65

Sono state ben 89 le auto che il CIRCOLO RUOTE CLAS SICHE RODIGINO ha messo insieme per un bel giro nella provincia veronese, in particolare con la visita a Marega, località del comune di Bevilacqua e la successiva visita alla Villa Cainaqua che sorge a Caselle di Pressana: costruita tra il XV e il XVII secolo, è sempre stata dimora privata di famiglie notabili della zona.

La SCUDERIA ROMANA LA TARTARUGA ha celebrato il 75° Anniversario della prima vittoria della Scuderia Ferrari sul Circuito di Caracalla, con un tour di auto e moto per le vie del centro storico della Capitale. L’occasione è stata anche quella di sottolineare lo stato di degrado nella quale versa la targa apposta da La Tartaruga nel 1997, in occasione dei 25 anni, che ha suscitato la tempestiva istanza del Consigliere Comunale Fabrizio Santori all’Amministrazione. Erano presenti anche gli amici del CIR COLO ROMANO LA MANOVELLA

Centinaia di persone hanno potuto ammirare le 40 le auto esposte al Centro Agrocommerciale di Legnaia a Firenze dal TOPOLINO CLUB FIRENZE. Per questa occasione è stata organizzata una conferenza tenuta da Massimo Grandi della Com missione Cultura ASI sulla mitica Ferrari 250 GTO di Giotto Bizzarrini; a seguire è avvenuta la piantagione di uno dei numerosi alberi che verranno piantati dal Club per compensare le emissioni di CO2

L’ASAS di Siracusa ha ambientato la Giornata in un verde parco a due passi dal plurisecolare Teatro Greco di Siracusa, il più grande della Magna Grecia. Partecipanti e spettatori sono poi stati invitati a un rinfresco a base di delizie locali, circonda ti dal virescente rigogliosissimo papiro, irrorato dal millenario acquedotto greco, orgoglio della città.

La MANOVELLA DEL FERMANO ha invitato i suoi soci, non solo a portare la propria vettura in piazza del Popolo a Fermo (dove sono state disposte per… co lore!) ma anche, molto semplicemente, ad usa re il proprio veicolo per l’intera giornata, anche solo per andare a prendere un cafè. Il risultato è stato che gruppetti si sono radunati nei piccoli centri e hanno confluito a Fermo. Molti poi, han no proseguito l’incontro sul lungomare di Porto Sant’Elpidio.

66 GIORNATA NAZIONALE DEL VEICOLO D’EPOCA

CHI SANNITI di Piedimonte Matese (CE), ha radunato i soci a Mignano Monte Lungo da dove, dopo la visita del Castello di Ettore Fieramo sca con le sue splendide stanze e rigogliosi giardini, accolti da figuranti in co stume, tutti insieme, ci si è recati al Sacrario Militare di Mignano, per onorare gli

Sono stati ben 3 in tutta Italia i radu ni organizzati dal CLUB NAZIONALE X 1/9, tenutisi a Cassino, in Lazio e a Erice e Marzamemi, in Sici lia. L’occasione era infatti, anche quella dei festeggiamenti per i 50 anni della spiderina torinese. A Erice le vetture hanno raggiun to Monterice e poi sono rimaste esposte in piazza Della Loggia, in Lazio, presso la cele bre Abazzia di Montecassino e a Marzamemi presso il porticciolo e poi in visita al Castello Tafuri di Portopalo e al Parco Forza di Ispica.

Il REGISTRO STORICO BENELLI di Pesaro in col laborazione con il REGISTRO RUDGE ha espo sto nel giardino del Museo Benelli circa 40 moto tra cui la Benelli 500 da com petizione guidata da Mike Hailwood, e la Galbusera guidata da Aldrighetti. Per tutta la giornata il museo è rimasto aperto al pubblico con ingresso gratuito.

Il CLUB TRE MONTI VEICOLI D’ALTRI TEMPI ha organizzato una esposizione statica in piazza Ga gliardi a Montesano sulla Marcellana, dove i partecipanti hanno anche potuto visitare il bellissimo duomo dedicato a Sant’Anna e, soprattutto, “scalare” le sue guglie, per poter abbracciare con lo sguardo l’intero Vallo di Diano e i Monti della Maddalena.

Il CLUB ROMBO ARCAICO di Gravina in Puglia, ha organizzato un Concorso d’Eleganza nella città che lo ospita, in piazza Arcangelo Scacchi, addobbata a festa col gonfiabile del club, le bandiere e gli stendardi. L’occasione è stata una bella mostra statica di 30 vetture e 20 moto, che il foltissimo pubblico ha votato. Al pranzo di commiato in modalità “finger food”, hanno presieduto sindaco e i responsabili degli enti.

Il CLUB ANTI Eroi Caduti per la Patria. Il CLUB CATANZARO CORSE, con il CLUB NAU SICAA VETERAN CAR di Soverato e l’ACCADEMIA COSENTINA, hanno permesso ai loro soci un tufo nei panorami e nelle millenarie terre che da Soverato “scendono” verso il mare di Catanzaro Lido per raggiungere Santa Severina (KR), sfondo ideale per riunire le epoche, quelle dei luo ghi e quelle delle 50 auto partecipanti.
67

NELLE TERRE DEI MALAVOGLIA

La 4^ edizione del Giro Motociclistico di Sicilia, quinta e ultima prova del Circuito Tricolore a due ruote, si è svolta nella parte orientale dell’Isola, con le quattro tappe che hanno portato i partecipanti, una settantina con numerosi stranieri, a conoscere alcuni degli scorci più afascinanti e significativi delle province di Catania, di Siracusa e di Ragusa. Una scelta turistico-culturale ben definita, dopo quella ”oc cidentale” dello scorso anno, ma che non ha impedito di registrare quello che, almeno in ambito motociclistico, rappresenta un vero e proprio primato: il coinvolgimento organizzativo di ben 14 club della Regione associati ASI. Alcuni hanno formato il vero e proprio comita to organizzatore, mentre per altri il contributo è stato meno impegna tivo, ma questo non toglie una comune volontà di lavorare insieme per far conoscere e valorizzare gli ideali ASI all’origine del Circuito Tricolore. I 14 club diventano così l’espressione della promozione del territorio e del motorismo storico di tutta la Sicilia e non solo delle zone che sono state coinvolte direttamente. Questo è un dato impor tante e significativo, visto che supera quella forma di campanilismo che non manca anche tra gli appassionati di motorismo storico e che dimostra la volontà di collaborazione per raggiungere un obiettivo comune.

Con questa premessa è fondamentale ricordare i nomi o le sigle dei club coinvolti in questo grande progetto, visto che, assieme alle dimo strazioni di stima e di riconoscenza manifestate da tutti i partecipanti, rappresenta un ulteriore mezzo per gratificarne il lavoro e, soprattutto, per invogliarli a continuare su questa strada, diventando d’esempio per tutti gli altri. A monte di questa edizione del Giro Motociclistico di Sicilia ci sono stati il Club Auto e Moto d’Epoca F. Sartarelli di Trapani; il Veteran Car Club Panormus di Palermo; il Veteran Car Club Ibleo di Ragusa; il Club La Manovella di Acireale; il Circolo Veicoli Storici “Titani di Trinacria” di Catania; l’Auto e Motocicli Sport Club d’Epoca di Campo bello di Mazara (TP); l’AMS Paul Chris di Partinico (PA); il CAME V. Florio di Palermo; l’Associazione Siciliana Veicoli Storici di Palermo; il Circolo dell’Antico Pistone di Caltanissetta; l’International Car Club Taormina; l’Associazione Siracusana Automotoveicoli Storici ASAS di Siracusa; l’Automotoclub del Minotauro di Giardini Naxos (ME); e il CMEA Club Motori d’Epoca Agira di Agira (EN). L’elenco, è doveroso precisarlo, è casuale e non segue alcun ordine di coinvolgimento o di partecipazio ne. Non sono invece casuali i ringraziamenti per Salvatore Ingardia, che ha coordinato e diretto il lavoro dei 14 club, mettendo a frutto l’espe rienza della passata edizione per superare quelle criticità più che plau

68
IL 4° GIRO MOTOCICLISTICO DI SICILIA HA PRESO IL VIA E SI È CONCLUSO, DOPO 4 TAPPE, NELLE ZONE DEL CELEBRE RACCONTO DEL VERGA. ORGANIZZATO DA 14 CLUB SICILIANI HA RICHIAMATO AL VIA UNA SETTANTINA DI PARTECIPANTI, TRA CUI NUMEROSI STRANIERI, E...IL PRESIDENTE SCURO. di Paolo Conti

sibili in un raduno di quattro giorni e con numerosi partecipanti, e per Giovanna Meli, ma per tutti solo Giovy, che ha curato e gestito in maniera impecca bile l’organizzazione tecnica del raduno. L’importanza di questo impegno comune è stata sottolineata fin dalla conferenza stampa di pre sentazione nella sede del comune di Acireale an che dalle istituzioni, come ha ricordato l’assessore Fabio Manciaglia, a cui ha fatto eco al momento della partenza ufciale la mattina successiva il sin daco Stefano Alì. Gli apprezzamenti non poteva no mancare dai vertici dell’ASI, con il presidente Alberto Scuro che per l’ennesima volta non si è fermato alle parole per sottolineare l’ottimo lavo ro dei club siciliani e il ruolo e l’importanza delle moto nella federazione, ma lo ha dimostrato sul piano pratico prendendo il via della prima tappa in sella alla Laverda 750 S, quasi a voler continuare quanto fatto in Sicilia lo scorso anno e all’ultima

di ASI Motoshow.

69
edizione I rappresentanti dei 14 club organizzatori: Club Auto e Moto d’Epoca F. Sartarelli di Tra pani; il Veteran Car Club Panormus di Palermo; il Veteran Car Club Ibleo di Ragusa; il Club La Manovella di Acireale; il Circolo Veicoli Storici “Titani di Trinacria” di Catania; l’Auto e Motocicli Sport Club d’Epoca di Campobello di Mazara (TP); l’AMS Paul Chris di Partinico (PA); il CAME V. Florio di Palermo; l’Associazione Siciliana Veicoli Storici di Palermo; il Circolo dell’Antico Pistone di Caltanissetta; l’International Car Club Taormina; l’Associazione Siracusana Automotoveicoli Storici ASAS di Siracusa; l’Automotoclub del Minotauro di Giardini Naxos (ME); e il CMEA Club Motori d’Epoca Agira di Agira (EN). L’ultimo a destra è Salvatore Ingardia, coordinatore e direttore del gruppo.

La conferenza di presentazione non si è limitata a esporre gli eventi salienti e alcune delle figure di spicco tra i partecipanti, dall’ingegner Piero Laverda al membro della Commissione motociclistica della FIVA, il greco Panagiotis Mariolopoulos un grande amico e estimatore del motorismo storico italiano, ma è servita anche per parlare e far cono scere in Sicilia il progetto ”SideCare”, promosso dall’ASI in collabora zione con la Lega del Filo d’Oro, che è stata illustrata dal consigliere Leonardo Greco con Angelo Piazza, il collezionista lombardo all’origine di questa lodevolissima iniziativa venuto appositamente a Acireale per questa occasione. Dopo la presentazione, il giorno successivo le parole lasciano il posto alle moto per la prima tappa. Il ritrovo per la partenza è fissato nella stupenda piazza del Duomo di Acireale, dove c’è anche il Comune. Ad aprire ufcialmente il 4° Giro Motociclistico di Sicilia il pre sidente Scuro, seguito dal resto della lunga carovana. La prima meta è il Rifugio Sapienza sull’Etna, uno dei simboli della Sicilia. Nei primi km, quelli che portano a Linera, Santa Venerina e Zaferana Etnea scorrono senza problemi, anche se buttando lo sguardo verso l’alto, dove do vrebbe esserci la vetta del vulcano, sono le nubi a farla da padrone. Più si sale e più la situazione meteorologica peggiora. Ad accogliere i partecipanti una volta arrivati ai 2000 metri del Rifugio sono la pioggia, il vento, le nubi basse e un brusco calo della temperatura, oltre quindici gradi in meno rispetto al clima mite quasi estivo della costa. Per i moto ciclisti la situazione è impegnativa, ma tutti la superano senza problemi. Non ci sono, invece, le circostanze per rispettare il programma turisticoculturale, che con la funivia avrebbe consentito di salire ai crateri spenti delle recenti eruzioni e alle relative colate di lava. Ma, forse, la perdita maggiore è quella di non poter ammirare il panorama tutto intorno e godere di uno spettacolo unico e inconfondibile. Il Rifugio, vista la situa zione, assolve pienamente il compito di luogo d’accoglienza e diventa anche il primo vero momento di aggregazione per i partecipanti. La situazione, almeno per quanto riguarda la pioggia, migliora al mo mento della partenza. Il programma subisce qualche variazione anche una volta lasciato il Rifugio Sapienza. Non c’è la sosta a Regalna, mentre una volta arrivati a Nicolosi, la “Porta dell’Etna”, che in questa occasione è d’uscita e non d’entrata, tutto torna nella norma, anche il clima, con il programma che prevede una breve prova di abilità con il percorso segnato da birilli da afrontare due volte, cercando di rispettare nella seconda il tempo stabilito nella prima, ovviamente senza incappare in penalità. Il migliore, con uno scarto di soli 8 centesimi, è l’inglese Mar

70

tin Hignet in sella alla Moto Guzzi GTV del 1949, che insieme con la sorella Karin, lei in sella ad una BMW R69/S, fa parte del gruppo maltese. I risul tati verranno comunicati l’ultimo giorno durante le premiazioni e la consegna dei riconoscimenti, ma per dovere di cronaca, ricordiamo anche che il consigliere ASI Leonardo Greco con la Moto Guzzi Airone Sport si è classificato sesto con uno scarto di 1”08 e il presidente Scuro con la Laverda 750 S dodicesimo con uno scarto di 1” 87.

La sera, dopo il ritorno a Acireale, al Santa Tecla Palace, grazie alla presenza e alla disponibilità dell’ingegner Piero Laverda viene organizzato un momento culturale che ripercorre le tappe della storia e dei modelli più significativi dell’Azienda fondata nel 1949 dal padre Francesco. La serata, ampiamente illustrata dalla proiezione di molte immagini originali, non si è limitata alle vicende della Moto Laverda, ma ha coinvolto anche un altro partecipante al Giro Motociclistico di Sicilia, l’ingegner Vittore Cossalter, fino al 2017 titolare di cattedra alla facoltà di ingegneria di Padova e dagli anni 80 principalmente collaboratore del re parto corse Aprilia, ma che ha lavorato anche per BMW, Harley-Davidson, Yamaha, Dunlop, Miche lin e altri ancora. Grande esperto di dinamica mo tociclistica ha illustrato lo studio dei due fattori che la compongono, la stabilità e la maneggevolezza visti da chi, alla parte teorica, ha saputo abbinare l’esperienza pratica di essere lui stesso il tester di ogni sua ricerca.

Il secondo giorno è quello dal percorso più lun go, oltre 200 km che si snodano tra le province di Catania, Ragusa e Siracusa. Da Acireale si percorre quella che è conosciuta anche come

la “costa dei Malavoglia”, attraversando Aci Trezza, dove Giovanni Verga ambientò il suo capolavoro, Aci Castello, Catania e quindi dirigersi verso Buccheri. Nel comune più alto dei Monti Iblei, 820 metri, per i partecipanti, accolti dal sindaco Alessandro Caiazzo, c’è la sorpresa di una delle specialità tipiche della colazione siciliana, la granita con la brioche da gustare vicino alla storica Fontana dei Canali, con foto di gruppo con il primo cittadino quasi a voler ringraziare per l’ospitalità ricevuta. La tappa successiva è in provincia di Ragusa, a Modica, città Patrimonio dell’Unesco. Dopo la conviviale in un ristorante tipico, il richiamo alla tradizione culinaria siciliana rientra nei tanti momenti culturali di questa manifestazione, non può mancare una breve visita. Le cose da vedere sono tantissime, ma il tempo è tiranno. La notte si trascorre a Cassibile. La terza tappa, dopo il trasferimento che attraversa Siracusa, è all’insegna della cultura con la visita guidata all’isola di Ortigia, mentre le moto sono parcheggiate nei pressi della Fonte Are tusa, un punto di passaggio o d’incontro per le migliaia di turisti presenti sull’isola. Per le moto e i partecipanti un altro bagno di folla avviene alla conclusione della giornata, dopo i quasi 70 km di trasferimento lungo la costa che portano a Catania. In pieno centro, in piazza dell’Uni versità, si svolge un vero e proprio concorso d’eleganza, con giuria di cui fa parte anche la consigliera ASI Agnese Di Matteo per stabilire il miglior abbinamento tra l’età e la tipologia della moto o del sidecar e l’abbigliamento del pilota/equipaggio. Tra le moto il Best in Show va alla scelta rafnata di Mario Macchiella e della moglie Milena con la BMW R12 del 1938, mentre tra i sidecar se l’aggiudica l’equipaggio di Mauro Pasotti con il BSA E30/14 del 1930. Ormai siamo verso l’epilogo con l’ultima giornata che ofre al raduno lo spettacolo del centro di Catania, dalla celebre fontana dell’Elefante al Duomo, con la grande piazza che ospita le moto mentre i partecipanti fanno una visita guidata ai principali monumenti limitrofi. Per la cittadinanza, i turisti, i semplici curiosi, per questa volta il motivo d’attrazione è quello rap presentato dal variopinto gruppo di moto parcheggiate, che coprono un arco temporale di 70 anni spaziando dal 1930 all’inizio del nuovo secolo. Un gruppo molto eterogeneo anche tra i partecipanti, dove assieme ai tanti amici stranieri, al numeroso gruppo delle donne che sulle moto ci sono salite per guidarle o come passeggere, si è distinto anche il diciassettenne Mario Benintende, il più giovane in assoluto in sella alla sua Honda XL 125 PD del 1983. Tra le iniziative a corollario, al 4° Giro di Sicilia si è tenuta anche un’asta organizzata dallo specialista Katawiki, partner di Circuito Tricolore.

Con il ritorno ad Acireale, al punto dove si è conclusa la prima tappa, le premiazioni e le conse gne degli attestati di partecipazione cala il sipario sul quarto Giro Motociclistico di Sicilia, con il comitato organizzatore che sta già pensando a quale meraviglie paesaggistiche e culturali proporrà per la prossima edizione.

71

BELLEZZE AL BAGNO

AL CONCORSO “CLASSIC ELEGANZA A STRESA”, L’8 E 9 OTTOBRE, NON È VOLUTA MANCARE NEANCHE LA PIOGGIA, SCESA IN GRAN QUANTITÀ SENZA PERÒ MINIMAMENTE SPAVENTARE I PARTECIPANTI E ROVINARE

Al 15° Concorso d’Eleganza organizzato dal Classic Club Italia a Stresa, manife stazione a calendario ASI, si sono iscritte 47 vetture (di cui 2 non in Concorso perché “icone”: una Ford GT 40 del 1969 replica e una Ferrari 456 Cabrio “Straman” del 1997).

Sabato è stata una bella giornata di sole e tutte le vetture previste sono arri vate e sono state esposte sul green dell’Hotel Regina Palace, base delle due giornate, per una spettacolare visione d’insieme.

Nel pomeriggio, lasciate le vetture in esposizione per il numeroso pubblico, i partecipanti si sono trasferiti in battello all’Isola Bella, per la visita guidata al Palazzo Borromeo e al Giardino barocco all’italiana.

Al rientro l’aperitivo nella sala Titanic dell’Hotel, dove lo scrittore Diego Alverà ha presentato il suo nuovo romanzo “Gilles Villeneuve oltre il limite”, edito da Giorgio Nada. A seguire la cena di gala.

Domenica si conferma purtroppo una giornata di pioggia, che non ci ha mai abbandonato, la prima in quindici anni di quest’evento. Il green dell’Hotel è impraticabile: scatta il piano B.

Delle 16 vetture previste in arrivo la domenica, 5 non si sono presentate: all’ar rivo sono state parcheggiate insieme alle altre già presenti, nel capiente ga rage dell’Hotel.

Da lì sono poi uscite tutte - e sottolineiamo tutte - alcune con i proprietari in perfetto abbigliamento d’epoca, per la sfilata e presentazione in Piazza Gu glielmo Marconi sul lungolago, dove l’efciente organizzazione aveva predi sposto tutto come se Giove pluvio non fosse venuto anche lui a Stresa, per for tuna con l’aggiunta di 2 preziosissimi gazebo che hanno riparato dalla pioggia, almeno quando i concorrenti si fermavano per la presentazione della vettura, che Franco Ronchi ha fatto con la sua consueta maestria.

Va riconosciuto ai concorrenti, considerata anche l’elevata qualità e rarità delle vetture, di aver coniugato la loro passione ed entusiasmo con il coraggio di afrontare le avverse condizioni meteo.

72 EVENTI E MANIFESTAZIONI
LA KERMESSE.

Bagnati ma contenti, questo il ricordo di questa “Stresa” che - mai come quest’anno - ha accolto vetture veramente di qualità e valore, di cui 12 provenienti dall’estero.

Ricordiamo la bella Lancia Aurelia B50 Vignale del 1952, Best in Show e l’altra bella Lancia Florida del 1955 che ha vinto il Trofeo Classic Club Italia.

L’elenco completo delle vetture premiate lo potete trovare sul nostro sito: www.classicclubitalia.it

PREMI

Best in Show: Lancia Aurelia B 50 Vignale del 1952

Trofeo Classic Club Italia: Lancia Florida del 1955

Trofeo classe ante 1940: Jaguar SS 100 Roadster del 1953

Trofeo classe dal 1951 al 1960: Porsche 356 Pre A del 1953

Trofeo classe dal 1961 al 1970: Aston Martin DB4 del 1961

Trofeo classe dal 1971 al 1980: Nissan Datsun 240 Z del 1971

Trofeo classe dal 1981 al 1990: Porsche 930 Turbo del 1985

Trofeo Orgoglio Italiano: Maserati 3500 GT Spider Vignale del 1960

Trofeo del Pubblico: Swallow SS One Saloon del 1934

Trofeo Città di Stresa: Fiat 500 R del 1975 (ultima Fiat 500 prodotta)

Trofeo Hotel Regina Palace: Jaguar MK2 3,4 del 1966.

Menzioni Speciali: Fiat 503 Torpedo del 1926, BMW 327/328

Cabriolet del 1938, Mercedes 220 S Ponton del 1959, Lancia Flaminia GT Touring 3C del 1962.

Menzione d’ Onore: Alfa Romeo Giulia Spider Veloce del 1965, Volvo 262 C Bertone del 1981, Ferrari 328 GTB del 1989, British Leyland Mini Clubman Estate del 1976, Plymouth Fury del 1960

Special Icon: Ferrari 456 Cabrio Straman del 1997

73

La ricetta può sembrare semplice: riunire in un luogo paesaggistica mente bellissimo le eccellenze di stile e tecnologia del secolo scorso. Così sette anni fa a Simone Bertolero venne l’idea di abbinare le due cose organizzando il Concorso di Eleganza Poltu Quatu Classic, tro vando nella location in Costa Smeralda la base ideale.

L’edizione 2022 si è svolta nella prima settimana di luglio e ha visto sfilare una cinquantina di auto suddivise in classi tematiche. Best of Show è risultata la Lancia Rally di Erick Comas, di qui la nostra rivista ha scritto sul numero di settembre.

LA BELLEZZA DELLA NATURA E DELLE AUTOMOBILI

IL CONCORSO DI ELEGANZA POLTU QUATU CLASSIC CI PORTA IN COSTA SMERALDA.

GIÀ DEFINITA L’EDIZIONE 2023.

Nella classe La Dolce Vita ha primeggiato un’autentica icona del boom economico italiano, la Lancia Aurelia B24 Convertibile del 1956, presentata da Fabio Di Pasquale, già protagonista del cult movie “Il Sorpasso” del 1962. La stessa Lancia Aurelia ha ricevuto anche il pre mio come “auto più glamour” presentato da Larusmiani, la più antica maison di abbigliamento di Via Montenapoleone, che quest’anno ce lebra il suo centenario.

In questa classe, altre due vetture hanno attirato l’attenzione della giu ria: l’Alfa Romeo 1750 Spider Veloce del 1969 di Giulio Massara, che ha vinto il Premio Fiva consegnato dal presidente della Fiva, Tiddo Bresters, e la Chevrolet Corvette C1 del 1960 dell’olandese Ron van Gerwen, per la rara verniciatura dal tono verde smeraldo, premiata con il recentissimo, prezioso volume “Made in Italy” del fotografo Piotr Degler.

La classe Peace and Love è stata letteralmente dominata dalla pic cola Innocenti Coupé del 1967 presentata a Poltu Quatu Classic dal tedesco Christopher Michaelsen. Sempre nel contesto della stessa classe, la Volkswagen Maggiolino del 1963 di Gianluca Maggiore ha ottenuto il riconoscimento dell’Asi, mentre la Fiat 500 Art Car con la carrozzeria dipinta a mano dall’artista sudafricana Esther Mahalangu per la mostra “Why Africa” del 2007 e presentata dal suo proprietario, Daniele Ferrua, ha ricevuto il premio GoodWool per “la verniciatura che merita la miglior protezione”.

Sex on the beach, la divertentissima classe riservata alle spiaggine, è stata vinta dall’originale Fiat 750 Joker presentata dall’atelier di re stauro torinese Sherwood Garage.

Dalla classe Ferrarissima 75, istituita per celebrare il settantacinque simo anniversario della Ferrari, è emersa come Best in Class la 250 GT Tour de France del 1958 presentata dal collezionista americano Adrian Labi, seguita a ruota dalla Ferrari 212 Vignale del 1952 del Mu seo Olandese Metropole, cui è andato il premio del Museo Nazionale dell’Automobile, consegnato dal suo direttore, Mariella Mengozzi.

La RUF CTR Anniversary prototipo, portata in Costa Smeralda da Alois Ruf in persona, è stata eletta Best in Class della categoria Supercar. Nella classe Rally Queen, dove si celava la vettura Best of Show, la giuria ha decretato vincitrice la Toyota Celica ufciale del 1994 di Ales sandro Pasquale.

Il premio Pirelli, l’ormai celebre wind tunnel tyre assegnata al pilota au tore della pole position nella massima serie automobilistica mondiale, è andato a Giorgio Schön e alla sua Ferrari 308 GT4 del 1975 con la quale ha disputato la Pechino-Parigi nel 2019.

Gli organizzatori hanno già annunciato la data della prossima edizione che si terrà dal 6 al 9 luglio 2023.

74 GRANDI EVENTI INTERNAZIONALI

RADUNO VOLVO CON IVAN CAPELLI OSPITE D’ECCEZIONE

Con 46 vetture registrate, tutte di alto livello e perfettamente tenute, 85 soci presenti e un forte senso di appartenenza condiviso, è di estrema soddisfazione il consuntivo del Raduno annuale 2022 del Registro Italiano Volvo, il club associativo dei proprietari di vetture svedesi coordinato da Volvo Car Italia, svoltosi domenica 3 ottobre, nella suggestiva cornice del Museo Fisogni a Tradate, in provincia di Varese.

Si è trattato dell’ottava edizione da quando le attività del club sono rientrate sotto la gestione diretta della filiale italiana. Due i compleanni festeggiati con l’occasione: i 40 anni della Volvo

760 e i 20 della XC90 I serie, il primo SUV realizzato da Volvo.

Fra le vetture partecipanti, da segnalare modelli di grande presti gio come la coupé P1800 - autentica icona di stile Volvo - o le due 850 T5 R di colore giallo che hanno attratto gli occhi di tutti i parte cipanti. Sguardi ammirati anche per la 144 e le due eleganti berline 164 presenti, mentre sono stati i modelli 240 e 480 a costituire il grosso delle auto presenti.

Momento assai significativo nell’ambito del raduno è stato il Volvo Heritage Talk intitolato Sicurezza e Sostenibilità: cambiano le auto, i valori restano e condotto dalla giornalista Silvia Terraneo. Tra i relatori, un ospite davvero d’eccezione quale Ivan Capelli - ex-pilota di F1 e già alfiere della Scuderia Volvo in più di un’occasione - che ha parlato dell’evoluzione della Sicurezza e degli strumenti di bordo - i volanti in particolare - sulle auto di F1 stabilendo un parallelo con le auto di serie e Volvo nello specifico. Oltre a Ivan Capelli sono intervenuti Luca D’Onofrio, Direttore Consumer Experience Volvo Car Italia e Marco Visani, giornalista, curatore del settimanale He ritage News e del canale Instagram Volvo Car Heritage News, che hanno approfondito il tema della fedeltà ai valori del marchio. Il talk ha costituito un momento di racconto e di scambio di esperienze che ha che ribadito l’importanza del concetto di autenticità. I partecipanti al Raduno hanno ricevuto il saluto di Hans Hedberg, responsabile globale delle attività Heritage di Volvo Cars. Nel suo intervento ha sottolineato l’importanza del concetto di Heritage per il marchio Volvo e ha informato i soci circa l’apertura, prevista nel 2024, di World of Volvo, il nuovo centro esperienziale in fase di re alizzazione a Göteborg che comprenderà anche una nuova realtà espositiva in chiave storica.

75 EVENTI E MANIFESTAZIONI
INCONTRO TRA APPASSIONATI DELLA CASA SVEDESE PRESSO IL MUSEO FISOGNI DI TRADATE CON UN INTERESSANTE TALK SHOW SUI TEMI DEL PASSATO E DEL FUTURO. di Roberto Valentini

CITTADINANZA BENEMERITA AL C.J.M.A.E. DI JESI

Il 27 ottobre scorso l’Amministrazione della Città di Jesi, in una ce rimonia ufciale del Consiglio Comunale, ha conferito il prestigioso riconoscimento della Cittadinanza Benemerita al “Club Jesino Moto Auto d’Epoca” C.J.M.A.E.

Per la prima volta in Italia, un Club Federato ASI, è stato premiato con tale prestigioso pubblico riconoscimento, e ancor più importante è la motivazione con cui è stata conferita questa Cittadinanza Bene merita, che è quello “dell’obiettivo di difondere l’interesse per la sto ria dei veicoli storici a motore, promuovere studi e ricerche sull’auto motociclismo, adoperandosi per la conservazione e difusione del patrimonio culturale e sociale dei veicoli a motore, dando al contem po piena visibilità alla Città di Jesi”.

Alla cerimonia era presente in rappresentanza dell’ASI il consiglie re federale Riccardo Zavatti, che ha consegnato al sindaco Lorenzo Fiordelmondo una targa dell’ASI.

Particolarmente soddisfatto il presidente del C.J.M.A.E Luciano Troz zi: “Il desiderio del Club è quello di pensare che ogni volta che alla cittadinanza viene data la possibilità di guardare ed ammirare vei coli d’epoca, in senso socio culturale e storico, ci sia un naturale aggancio mentale alle nostre origini, al passato che ha promosso il presente e il Cjmae aiuta a fare questo.”

Tutto questo grande lavoro, ha permesso al Club CJMAE di essere molto apprezzato a livello nazionale, e ciò non è passato inosservato all’Amministrazione Comunale della Città di Jesi, che ha visto questa Associazione Jesina come un importante strumento ambasciatore della Città e del suo territorio, già località natia dell’Imperatore Fe derico II di Svevia.

IL VETERAN CAR CLUB TORINO A EPOC’AUTO A LIONE

Dal 4 al 6 novembre scorso si è svolta in Francia, a Lione la 43^ edizione del Salone Internazionale Epoq’Auto che ha visto tra gli espo sitori il Veteran Car Club Torino in rappresentanza dell’ASI. Il Club torinese ha contribuito ad arricchire la serie delle tematiche organiz zando uno stand che festeggiava le Moto Guzzi, molto apprezzato dai numerosi visitatori provenienti da tutta Europa. Lo stand ha inoltre pubblicizzato gli eventi della prossima stagione, con particolare attenzione sulla rievocazione della Susa-Moncenisio, sul Vecchio Piemonte che quest’anno è entrato a far parte di ASI Circuito Tricolore. In collaborazione con i francesi è stato inoltre pre sentato il 1° Rally nuovo Triangolo Alpino, in programma dal 26 al 28 maggio 2023.

76 CLUB IN EVIDENZA

SULLE STRADE DI DORINO UNA GIORNATA PARTICOLARE

È stata una giornata veramente particolare quel la di domenica scorsa 2 ottobre, carica di emo zioni per la 13^ edizione de Sulle Strade di Do rino, organizzata dall’ Auto Moto Club Storico di Pesaro, intitolata al grande Campione pesarese delle due e quattro ruote. Il momento clou che ha caratterizzato l’evento è stato l’inaugurazio ne del “cippo” posto sul Passo di Bocca Traba ria a lui intitolato. Il Campione su queste strade era solito collaudare i suoi bolidi e aveva trovato ospitalità nella piccola ed accogliente Borgo Pace, una seconda casa nella quale si recava spesso nei periodi della caccia, altra sua gran de passione. Da qui l’idea nata dal direttivo del Club pesarese, custode della memoria del pilota, di “creare” un ricordo perenne in suo onore.

EPOCA BY NIGHT, ELEGANZA DI MEZZA ESTATE

In una Pesaro finalmente di nuovo guarnita di turisti, venerdì 5 agosto, il club locale dedicato a Dorino Se rafini, in collaborazione con Terra di Piloti e Motori, ha messo in scena la 3^ edizione di Epoca by Night, Con corso di Eleganza per vetture d’epoca diventata ormai una kermesse fissa dell’estate pesarese (lo sarà anche nel 2024, quando la città rossiniana sarà “Capitale della Cultura”): 40 vetture radunate al cospetto della celebre “Palla Mondo” di Arnal do Pomodoro, hanno gareggiato in 13 cate gorie. La Best in Show - eletta dal presidente ASI Alberto Scuro e dalle autorità locali, è stata una rarissima Fiat Abarth 850 Coupé Al lemano.

è

- uno dei prestigiosi appuntamenti del Trofeo ASI Manifestazione turistica con prove di abilità - 40 “gioielli” provenienti anche da fuori regione si sono impegnati nei due giri per un totale di 4 prove. Ha vinto l’inossidabile Giancarlo Paciaroni su A112. Seconda piazza per Alessio Zaccaria, con ai cronometri la giovane figlia tredicenne Beatrice. Fra le Dame si è imposta Gabriella Ricciardi, senza navigatore. Una giornata particolare anche sotto l’aspetto della benefi cenza: il Direttivo del Club ha messo in vendita diversi capi di abbiglia mento, gadget e libri, raccogliendo una importante cifra che ha destinato al Comune di Cantiano che ha subito ingenti danni durante l’ultima allu vione nelle Marche.

RICORDANDO DORINO… UNA MOSTRA HA CELEBRATO L’AFFIDAMENTO DEI CIMELI AL CLUB

Il club pesarese è custode della memoria e dei ricordi del grande pilota Dorino Serafini. Di ciò fa parte, ovviamente, una grande quantità di trofei, cimeli, oggetti e memorabilia che il club ha ottenuto in gestione dagli eredi, quando il Museo Morbidelli, che li espo neva in una sala dedicata, chiuse. Per celebrare questo importante onere ed onore - un provvidenziale recupe ro, prima che l’oblio potes se avere il sopravvento - il club ha deciso di esporre in una mostra, che si è te nuta nel dicembre del 2019, nella sala Laurana Palazzo Ducale, sede della Prefettu ra di Pesaro e Urbino, gran parte di questo materiale: le sue moto, la MM 175 del 1933 e la Bianchi 500 del 1936, immagini, scritti auto grafi, caschi, premi.

78 EVENTI E MANIFESTAZIONI
Idea accolta con entusiasmo dall’amministrazione con in testa il sindaco, Romina Pierantoni, e l’appassionato socio del Club e amico di Dorino, Fe lice Volpi, con il fondamentale supporto dell’Associazione “Terra di Piloti e Motori” e del Panathlon Club di Pesaro, del quale Serafini stato uno dei fondatori. Sulle Strade di Dorino LA CLASSICA DELL’AUTO MOTO CLUB STORICO DI PESARO HA UNITO IL RICORDO DEL GRANDE CAMPIONE, DEL QUALE CONSERVA LA MEMORIA, A COMPETIZIONE E BENEFICENZA.

ZAGATO CAR CLUB 50 ANNI DI RADUNI DI CHARME E FASCINO

Tre giorni per celebrare i capolavori che Zagato ha donato al mondo e per rievoca re, dopo due anni di stop forzato, il Primo Meeting dello Zagato Car Club avvenuto al Grand Hotel Villa d’Este di Cernobbio 42 anni fa. Per questo, dal 17 al 19 giugno, al 50° Raduno Internazionale del sodalizionato nel 1979 e con 500 soci all’attivo - non è mancato Beppe Dosi, che del club è stato fondatore ed ex presidente. E proprio ne gli splendidi giardini dell’hotel sul Lago di

Como si è svolto in quest’occasione il gran finale dell’evento, domenica, con un concorso d’ele ganza riservato a 26 delle 45 automobili partecipanti. Si sono tenute anche una conferenza cui ha preso parte Andrea Zagato, attuale CEO di Zagato, e le premiazioni. Alcuni riconoscimenti relativi a un concorso fotografico interno all’associazione e alle prove di regolarità dei primi due giorni del raduno, erano stati assegnati già durante la cena di gala di sabato. Tra le località visitate durante il tour Monza, dove la sfilata delle vetture sulla sopraelevata ha regalato emozioni, e Como, al Centro Canottieri Lario e su un percorso suggestivo lungolago. Quattro le classi del concorso in cui sono state suddivise le vetture marcate dall’inconfondibile “Z” con la saetta: “Ruggenti Geometriche”, nella quale ha trionfato una delle sole due Fiat 132 Aster mai costruite - peraltro disegnata da Marco Mittino, che ha fatto parte della giuria assieme all’esper to di carrozzeria Mario Galbiati, alla giornalista Laura Ferriccioli e all’artista Max Robino -; “Grintose Speciali”, che ha visto in testa l’unico esemplare esistente di Lancia Fulvia Sport Spider; “Sperico late Corsaiole”, vinta da una Fiat Abarth 750 Zagato Bialbero; “Filanti Aerodinamiche”, conquistata da una Lancia Fulvia Sport 1300 di colore verde, conservata. Tra le altre bellezze e rarità, si sono viste in questo raduno a cifra tonda del club presieduto da Guido Portinari una Lancia Flaminia Sport, ben quattro Lancia Flavia Sport e una Lancia Appia Sport. Ciliegina sulla torta, il rifacimento di una one-of, ovvero un’unica racer Lancia Aprilia Aerodinamica del 1938 della quale l’esemplare originario non esiste più. E, a proposito di pezzi unici, è entrata in concorso la Lancia Thema Plus, station wagon mai prodotta e tuttora la sola esistente. Anche l’Alfa Romeo è stata ampiamente rappresentata da GT Junior 1300 e 1600, due RZ, diverse SZ e una Giulietta SZ. Ancora, tre Biturbo Spider hanno reso onore al Tridente. E non è tutto: da Londra è arrivata una Rover TCZ, prototipo del 1967 dal design accattivante, unico e mai entrato in produzione.

Il Best of Show è andato niente meno che a una Fiat 8V, un esemplare del 1953. Mentre una delle splendide Lancia Fulvia Sport Zagato riunite in dose massiccia, è stata guidata da una proprietaria d’eccezione, ovvero Maura Zagato - nipote di Ugo -, presente all’evento con il fratello Luca. E per restare in tema di vip, è stato ospite dell’ultima giornata anche Giordano Casarini, ingegnere che per l’importante firma milanese di car design ha lavorato a lungo (intervistato da La Manovella nel numero di ottobre 2021). La presenza di tante personalità del mondo dell’automobile, l’importanza dell’occasione, oltre alla sontuosità e al significato storico delle location si sono sposati perfetta mente con la calorosa atmosfera di coesione fra i soci e lo spirito di afezione nei confronti della Saetta che hanno pervaso ogni momento del weekend. In barba, fra l’altro, alle difcoltà linguisti che che per forza di cose, con equipaggi provenienti per il 30% dall’estero, potevano farsi sentire. Ma c’era sempre qualcuno pronto a prestarsi come traduttore; oppure, altre volte, l’argomento si rendeva da sé comprensibile a tutti. In fin dei conti, l’unica lingua che si è davvero parlata è stata quella di Zagato.

79 EVENTI E MANIFESTAZIONI
IL SODALIZIO DEDICATO ALLO STILISTA MILANESE È TORNATO LÌ DOVE TUTTO ERA COMINCIATO 42 ANNI FA, AL GRAND HOTEL VILLA D’ESTE, PER UN APPUNTAMENTO RICCO DI BELLEZZA ED ELEGANZA SENZA TEMPO. di Laura Ferriccioli

DUE GIORNI DEL CONERO RIVIERA ED ENTROTERRA CON 50

AUTO D’EPOCA E LA REGIA DEL CAEM/SCARFIOTTI

Il CAEM Lodovico Scarfiotti ha voluto anticipare di un giorno il via della Due Giorni del Conero-Memorial Gianmario Lazzarini, accogliendo una cinquantina di equipaggi da tutto il centro Italia. Si sono ritrovati presso l’Hotel Numana Palace per poi spaziare

lungo la Riviera del Conero e l’immediato entroterra a cavallo tra le province di Ancona (Numana, Sirolo, Ancona, Loreto) e di Macerata (Recanati e Montefano). Il programma, estremamente interessante, ha portato il pomeriggio di venerdì 23 a sostare in Piazza Leopardi a Recanati e poi visitare il Museo della Musica. I percorsi dei godibili trasferimenti collinari e rivieraschi tra Potenza Picena, Montelupone e Porto Recanati, hanno arricchito la prima giornata così come le successive tappe. Sabato invece lungo la Litoranea del Conero lambendo Numana, Sirolo e Poggio per entrare ad Ancona dal Passetto e Viale della Vittoria, fino a raggiungere il Porto del capoluogo ed i Cantieri Navali della Palumbo Superyachts. Interessantissima la visita grazie alla disponibilità della responsabile marketing Virginia De Carlo e dello staf ISA, che ha fatto conoscere ai partecipanti dell’evento l’evoluzione delle imbarcazioni di lusso. Poi Agugliano, Polverigi, Montefano, con il pranzo a Palazzo Carradori e la visita al Museo Ghergo, del teatro in stile Liberty La Rondinella e delle cantine dell’Azienda Agraria degli Azzoni.

La giornata di domenica 25 tutta dedicata ai percorsi lungomare e la significativa visita alla vicina Loreto con spettacolare sosta in Piazza del Santuario.

Vetture di notevole interesse hanno attirato attenzioni e commenti: tra le altre Lancia Aurelia B50 Cabriolet del 1950, Alfa Romeo 6C 2500 Pininfarina (1950), Lancia Flaminia (1959).

80 EVENTI E MANIFESTAZIONI
GIUNTA ALLA 26^ EDIZIONE, LA MANIFESTAZIONE DEL CONERO DAL 23 AL 25 SETTEMBRE HA OFFERTO NUOVI PAESAGGI, SPUNTI, CULTURA E GASTRONOMIA, RACCOGLIENDO UNANIMI CONSENSI DAGLI EQUIPAGGI AL VIA. di Giuseppe Saluzzi

A “CAVALLI IN VILLA” ANCHE I GIOIELLI DEI CLUB ASI DEL VENETO

Nel 2022 ASI è stato partner dell’evento di promozione equestre “Cavalli in Villa”: protagonisti 6 sodalizi federati ASI del Veneto. Fra le attività svolte da ASI nel 2022 c’è la partnership dell’evento itine rante “Cavalli in villa”, progetto che vede il cavallo alfiere della cultura e promotore delle eccellenze e peculiarità del territorio: cinque even ti totalmente gratuiti - ideati e realizzati da FISE (Federazione Italiana Sport Equestri) - tenutisi in altrettanti weekend da aprile a ottobre, dove il pubblico di tutte le età ha potuto assistere ma anche partecipare attivamente a una ricca serie di iniziative, tutte da fare con e per gli amici quadrupedi: il concorso ippico della categoria A*, le attività per i più piccoli nel Villaggio del Bambino (“Battesimo della Sella”, percorsi ludico-educativi coi pony), forum di attualità come quelli tenuti dal Sa lone d’Impresa, dimostrazioni di sport equestri e di dressage con oltre 300 cavalli e 500 fra cavalieri e amazzoni, iniziative di commistione fra teatro, musica e cultura con il mondo del cavallo, escursioni in sella e in E-Bike. E poi la presenza delle auto storiche, fortemente voluta dall’organizzatrice Clara Campese: esposizioni e concorsi di eleganza

per auto storiche, a cura dei club federati ASI - in ordine di apparizione - Circolo Patavino Auto Storiche, Zagato Car Club, Veteran Car Club Padova, Veteran Car Club Legnago, Club Venezia Automotostoriche, Circolo Veneto Automoto d’Epoca G. Marzotto che hanno portato alcu ni dei gioielli più preziosi appartenenti ai propri soci.

La kermesse si è tenuta, grazie all’impegno dell’Istituto Regionale Ville Venete, in alcune delle sue più celebri dimore storiche oggi patrimonio dell’umanità del Veneto: Villa Bassi ad Abano Terme (PD), Villa Farsetti a Santa Maria di Sala (VE), Villa Pisani Bonetti a Lonigo (VI) e Villa Cafo Navarrini a Rossano Veneto (VI); presso quest’ultima si sono tenute le due tappe finali, il 24 e 25 settembre e l’1 e 2 ottobre, con il Concorso d’Eleganza organizzato dal CVAE G. Marzotto di Bassano del Grappa. L’evento ha goduto inoltre del patrocinio di Sport e Salute, sotto l’egida del Governo italiano, della Regione Veneto e dei quattro Comuni che hanno ospitato le cinque tappe. Nella speranza che la bella esperienza e l’ottima collaborazione, possano continuare l’anno prossimo con una nuova e ancora più ricca edizione.

82 EVENTI E MANIFESTAZIONI

CLUB FRENTANO RUOTE

CLASSICHE: UN VENTENNALE DA STAR E LA MAGIA DEI TRABOCCHI

Dopo la pausa forzata a causa della pandemia, il Club Frentano Ruote Classiche di Lanciano (CH), è tornato più fervente che mai alla sua attività sociale. Infatti, oltre al classico ritrovo ottobrino sulla meravigliosa costa abruzzese dei trabocchi, quest’anno si sono tenuti anche i festeggiamenti per il ventennale del sodalizio. Iniziamo da quest’ultimo: il 10 settembre scorso, in una calda serata di fine estate, un raduno di 50 auto ha aperto una kermesse che ha coinvolto, oltre a soci e amici, tutta la cittadinanza, dalla ariosa piazza Unità d’Italia, con partenza per un giro e lo svolgimento delle prove di abilità, fino alla centralissima piazza Plebiscito, dove è stato organizzato un “Drive In” d’altri tempi, con la proiezione dell’indimenti cabile pellicola “Il Sorpasso” di Dino Risi. Ma la sorpresa più grande ed emozionante è stata al termine del film, prima di concludere con un’ottima cena a base di prodotti locali: proprio una delle due Lancia Aurelia B24 che compaiono nel capolavoro di Risi, è comparsa “strombazzando” e mostrandosi in tutta la sua meraviglia. La 6^ edizione di Oli e Trabocchi, in vece, ha impegnato la giornata del 9 ottobre, con via dalla Concessionaria Frentauto di Mozzagrogna: 40 auto dal dopoguerra ai primi 2000, hanno prima raggiunto l’Oleificio Marino, tradizionale tappa dell’evento, con l’ac coglienza dell’intera contrada festante, poi si sono lasciate alle spalle le placide piane degli ulivi per riempirsi gli occhi di una delle coste più sug gestive del nostro Bel Paese, quella dei trabocchi, tradizionali strutture di pesca a picco sul Mar Adriatico. Clou, come sempre, il pranzo al Trabocco Punta Cavalluccio, in una giornata ancora prettamente estiva.

MATRA ITALIA E MERCEDES ITALIAN GROUP R/C 107: I RADUNI CON LA SCUDERIA SAN MARTINO IN RIO

Fra le tante attività che svolge in seno alla Federazione, la Scuderia San Martino in Rio fa anche da supporto a piccoli club molto settoriali, che per numeri non po trebbero federarsi. Fra questi c’è il Gruppo Matra Italia e il Mercedes Italian Group R/C 107. Il primo ha organizzato il suo raduno di vetture prodotte dall’eclettico marchio francese il 24 e 25 settembre scorsi, nella cornice della Valle Imagna, in provincia di Bergamo, dove il socio Gabriele Verga ha organizzato una due giorni che ha entusiasmato i partecipanti: il sabato, da Dalmine si sono toccati i paesi di Almenno San Salvatore, il passo del Pertus e Costa Valle Imagna. La domenica visita al Santuario della Madonna della Cornabusa a Sant’Omobono Terme. La produzione delle “sportive popolari”, come amano definirle gli appassionati, era quasi tutta ben rappresentata, a partire da una rara D Jet 5 1100, primo modello Matra fino al multiuso Ranch e passando per le varie Bagheera e Murena. Signi ficativa anche la presenza di diversi esemplari delle “monovolume-coupé” Avan time, prodotta con marchio Renault ma in tutto e per tutto progetto e produzione Matra.

Il raduno del Mercedes Italian Group R/C 107 - che raduna l’omonimo specifico modello, terzo della saga SL, la più longeva, soprannominata “Panzerwagen”, in versione roadster (R) e coupé (C) - si è tenuta il I e 2 ottobre, quando il gruppo capeggiato dal responsabile Emanuele Barbieri è andato alla scoperta della pro vincia di Ancona e del Conero. Le afascinanti coupé e spider Mercedes - ma anche altre storiche parte della carovana - hanno toccato i comuni di Ancona, Fabriano, Morro d’Alba e Monsano (che hanno patrocinato l’evento), scoprendo tesori storico-culturali ed enogastronomici unici.

COSENZA HA ACCOLTO I GIOVANI DELL’ACCADEMIA

A chiudere l’entusiasmante annata del Trofeo ASI Giovani, ci ha pensato l’Accademia Cosentina Motori & Antichità che, il 25 settembre, ha portato una nutrita schiera di under 40 a visitare la città, una delle perle della Calabria e del Sud Italia e il suo caratteristico circondario, dominato dai Sette Colli Co sentini “sparsi” nella Valle del Crati: Triglio, Mussano, Venneri, Gramazio, Guarassano, Torrevetere e Pancrazio. L’appuntamento per tutti è stato di buon mattino a Villa Rendano, per trasferirsi a piedi alla Galleria Nazionale, allestita all’interno di Palazzo Arnone. Poi tutti in macchina per raggiungere piazza XV Marzo - che, al centro, ospita la statua di Bernardino Telesio, il cittadino più illustre di Cosenza - e visita del Parco di Villa Vecchia, sorto su un antico giardino seicentesco, per poi visitare il Museo Diocesano e la Cattedrale di Cosenza, dedicata a Santa Maria Assunta. Da lì il gruppo - non prima della prova cronometrata - si è spostato verso Palazzo Giulia di Laurigliano, con il pranzo, la premiazione e i saluti.

84 VITA DI CLUB

HERMITAGE

VETERAN

ENGINE: ALLA SCOPERTA DELLA DOLCE ROMAGNA DI PASCOLI

La XVII edizione della Coppa Romagna, il 24 e 25 settembre, è stata de dicata alla scoperta dei territori raccontati dal grande Giovanni Pascoli. 37 vetture sono partite da piazza Garibaldi a Forlimpopoli, con l’omaggio dei celebri Baci di Romagna, biscotti artigianali prodotti dalla Flamigni di Forlì, alla volta di Bertinoro, con la sua piazza della Libertà definita il “Balcone di Romagna” e arrivare a Carpinello con la visita della ditta Albisole. Domenica partenza da piazza Aurelio Saf a Forlì, per raggiungere Cesena, San Mau ro Pascoli con la sua Villa Torlonia, a lungo legata alla famiglia del poeta. L’evento ha visto lo svolgersi di prove di abilità ma anche una singolare gara di freccette, oltre a un contest fotografico.

GAMS DI GALLARATE: PROVE D’ORCHESTRA PER IL GRAN CRITERIUM

Il 23 dicembre 1923 a Gallarate (VA) si tenne il 1° Gran Criterium Automobilisti co Invernale. Per il centenario, che si terrà l’anno prossimo, il locale club fede rato ASI Gallarate Auto Moto Storiche, organizzerà un grandioso evento per rievocare quella gara pioneristica. Intanto però, quest’anno, ha voluto mette re già in scena, domenica 5 novembre, una “prova d’orchestra generale” per dare un piccolo assaggio di quello che sarà nel 2023: una trentina di vetture costruite tra gli anni ’20 e gli anni ’30, fra lo stupore della gente presente in tutti i paesi attraversati, sono partite da Gallarate alla volta della brughiera, Se sto Calende, Arona, Gravellona Toce, Borgomanero, il Lago d’Orta, Omegna e rientrare nel pomeriggio, dopo 10 passaggi sui pressostati per le prove di abilità. Il presidente del sodalizio Arturo Ferraro, con questa iniziativa, vuole tornare a parlare di questa gara che, all’epoca, fece molto parlare perché inaugurò la prima autostrada d’Italia, la “Milano-Laghi” e rievocare un periodo rampante e romantico.

Domenica 26 giugno, nello splendido borgo di Candelara, si è svolto il 3° Circuito delle Candele, moto anteguerra in movimento, evento organizzato da Registro Storico Benelli e Registro Storico Rudge con la preziosa collaborazione della Pro Loco di Candelara, per rivivere insieme i favolosi anni ’30 del motociclismo. Una manifestazione cul turale, che ha visto una mostra statica allestita presso Villa Berloni con oltre 80 motociclette esposte, e un percorso dinamico, su una pista ad anello chiusa al trafco di 1,5 km, creato ad hoc sulle strade di Candelara: si sono potute ammirare moto come Benelli, Guzzi, Rud

ge, Gilera, Ariel, Matchless, Norton, Bianchi, nomi che hanno fatto la storia. Per la prima volta è sce na in pista una 125 Benelli 2 tempi “per utilizzo femminile” del 1924 e una moto Molaroni 300 2T dello stesso anno. Il Circuito delle Candele è un evento che da anni richiama nel terri torio pesarese tantissimi appassionati di moto da tutta Italia e dall’e stero, che arrivano a Candelara per ammirare su strada motociclette anteguerra di inestimabile bellezza.

85 VITA DI CLUB
REGISTRO STORICO BENELLI: LE CANDELE A CANDELARA

LANCIA FOREVER!

Durante l’Estate del 1972 un ristretto gruppo di amici decide di dar vita in Italia ad un sodalizio che unisce tra loro gli amanti, i simpatizzanti, gli estimatori e i possessori di vetture storiche del marchio Lancia. Così in data 8 Luglio 1972 nel comune di Valtournenche frazione di Breuil, davanti al notaio Guido Marcoz, viene redatto l’atto costitutivo dell’as sociazione “Automobile Storico Lancia - Lancia Club” con lo scopo di custodire il retaggio morale e materiale della tradizione Lancia, redi gere e conservare il Registro delle vetture storiche Lancia di proprietà di Musei, Enti e privati collezionisti, nonché patrocinare ed organizzare manifestazioni e raduni per tenere viva la storia del marchio. Per tener fede ai dettati statutari, il sodalizio fa parte attiva in seno all’ASI. Con il riordino del Registro Storico, nel 1983 ottiene il riconoscimento del legislatore quale organo deputato a riconoscere la valenza storica dei veicoli Lancia. Con il Decreto Legislativo 30/04/1992, n. 285 (Nuovo co

dice della strada, art.60 - Motoveicoli ed autoveicoli d’epoca e di inte resse storico collezionistico) e DPR 16/12/1992 n. 495 (Regolamento di esercizio e di attuazione del nuovo codice della strada, art.215 - Moto veicoli e autoveicoli di interesse storico o collezionistico) si conferma il Lancia Club Registro di Marca Nazionale autorizzato alla certificazione delle vetture storiche. Seguono anni entusiasmanti ed impegnativi con raduni e manifestazioni a livello internazionale come “Gita in Inghilter ra”, “Aprilia a Parigi”, Lancia in Europa, in Austria, in Spagna, a Capo Nord e più recentemente in Portogallo. Di rilievo le celebrazioni del Centenario Lancia nel 2006, con un giro d’Italia di 2.006 km, un Radu no in America Coast to Coast sulla Route 66 con 16 vetture e una mani festazione finale a Torino con la partecipazione di numerosi club Lancia esteri. L’anno 2021 è stato celebrato il Centenario della presentazione del prototipo Lambda con un Raduno in cui erano presenti 38 Lam

86 EVENTI E MANIFESTAZIONI
L’8 LUGLIO IL LANCIA CLUB HA FESTEGGIATO I SUOI 50 ANNI DI ATTIVITÀ: CERTIFICAZIONE, RICERCA STORICA, ARCHIVIO, RADUNI E CONFERENZE PER TENERE VIVA E TRAMANDARE LA STORIA DI UN MARCHIO GLORIOSO.

bda provenienti da tutta Europa in piazza San Carlo a Torino e dintorni. Nel corso della mani festazione si è svolto un convegno al Museo dell’Automobile di Torino con un’esposizione di 10 modelli Lambda, così come già avvenuto nel 2020, durante la celebrazione del 70° anniver sario dell’Aurelia. Oltre il sito web regolarmente aggiornato, la rivista semestrale Lancia Club & Classe Lancia, riporta le attività svolte ed un ar ticolo sulla storia di un modello della produzio ne Lancia. Nel 2022 è stata creata la Squadra Corse del Lancia Club che ha già partecipato sia alla Mille Miglia storica che alla Vernasca Sil ver Flag. In questo panorama il Lancia Club ha festeggiato l’8 luglio 2022 a Cervinia, il suo 50° genetliaco nell’ambito del “Raduno da Villa Rey a Villa Rey” che ha visto la partecipazione di nu merosi equipaggi nei luoghi della fondazione del Club. Infine, durante l’ultima Fiera di Padova, sabato 22 ottobre 2022 le Poste Italiane han no presentato il francobollo commemorativo, il folder e l’annullo speciale di primo giorno del Centenario della presentazione della Lambda, ideato e richiesto dal Club, per ricordare un mo dello così importante nella storia automobilisti ca mondiale eccellenza della tecnica e dell’in gegno italiano. Lancia per sempre!

87 EVENTI E MANIFESTAZIONI

RENAULT 5: LA MINIATURA DI UN MITO

LA RIVOLUZIONARIA UTILITARIA DELLA RÈGIE HA SEMPRE ATTIRATO MOLTISSIMO

I PRODUTTORI DI MODELLI IN SCALA, NON SOLO FRANCESI.

La Renault 5 interessò da subito i produttori di modelli in scala france si e la prima R5 in miniatura fece parte delle proposte della ben nota Solido. Si trattava di un modello in metallo in scala 1:43, dotato di porte apribili e di una riproduzione abbastanza semplificata dell’interno. Non mancavano alcune parti in plastica come i vetri, i fari anteriori, la calan dra e soprattutto i voluminosi paraurti, caratteristici di questa auto. Nella parte posteriore i gruppi ottici, le luci della targa, la scritta identificativa erano ricavati nello stampo e come estrema finezza il lunotto in plastica riproduceva le sottili resistenze dello sbrinatore. La scatola che conte neva il modello era personalizzata e presentava la scritta pubblicitaria “Renault pour la ville et la route”, unitamente al disegno della 5 con tan to di occhi al posto dei fanali, protagonista della campagna pubblicitaria. La Solido, qualche tempo dopo, commercializzò lo stesso modello con delle decal e numeri da gara, trasformandolo nella 5 Alpine per le gare della Coupe e lo stesso stampo terminò la carriera con le ruote ve loci e una confezione semplificata. La Norev, realizzò una R5 in metallo in scala 1:43 ancora più dettagliata, con porte apribili, sospensioni, tetto apribile in plastica applicato. La R5 di Norev era disponibile anche con carrozzeria in plastica, con le stesse caratteristiche di fedeltà al sog getto. In fine produzione entrambe le R5 di Norev adottarono le poco piacevoli ruote veloci in plastica. Anche la Minialuxe si cimentò con il soggetto R5 e pur utilizzando la plastica ottenne un risultato onorevole in scala 1:43, con porte, cofano motore e portellone apribili. Poco tem po dopo apparve la 5 dell‘italiana Mebetoys nella serie in scala 1:43 in metallo. Era una discreta riproduzione, dotata di porte apribili e ruote in metallo con gommino, disponibile anche in allestimento Rallye che era praticamente la stessa, con delle decalcomanie e un numero da gara applicato alla portiera. La R5 di Mebetoys terminò la sua carriera con le brutte ruote veloci in plastica. Nello stesso periodo debuttò la serie in scala 1:24 della Martoys, marchio che un paio d’anni dopo divenne la Bburago. Nella nuova gamma venne proposta una R5 in metallo, in scala 1:24, fornita di porte, cofano motore e portellone apribili. Lo stesso modello fece parte del programma iniziale della Bburago che

ne realizzò anche una variante Rally. Parecchio tempo dopo fu la volta della portoghese Vitesse ad occuparsi del soggetto R5 e lo fece con cura, in scala 1:43 in metallo, riproducendo le R5 L, TL (anche con tetto apribile), GTL, TX, Alpine e Alpine Turbo, Le Car, Campus. La spagnola Pilen, durante il suo migliore periodo, produsse una bella R5 TL, dotata di porte, cofano motore e portellone apribili, sospensioni, ruote metal liche con gommino calzato e una bella miniaturizzazione dell’interno. Era in catalogo anche nelle varianti Policia Municipal e Rallye. Anche la britannica Corgi si interessò alla Renault 5 nella scala poco colle zionabile 1:36, con un risultato a metà strada tra il giocattolo e il pezzo da collezione. Era difusa nelle varianti 5 TS, Police, S.O.S. Medecins. Pure la torinese Pocher ebbe nel suo programma una accettabile 5 in plastica in scala 1:13, venduta anche con allestimento Rally con delle decal. In scala 1:18 la 5 TL venne riprodotta con un buon risultato dalla Solido, con porte, cofano motore e portellone apribili. Uno stampo così valido che venne riutilizzato qualche anno dopo dalla Norev. Una No rev che ha tuttora in catalogo questo modello, oltre ad avere realizzato un buon numero di altre Renault 5: in scala 1:18 anche la 5 Alpine, 5 Alpine Turbo, Supercinque GT Turbo; in scala 1:43 la 5 TL, 5 Lauréate Turbo, Supercinque 5 GT Turbo. L’Eligor qualche anno fa produsse una 5 TL in scala 1:43 in metallo, senza parti apribili e con un risultato mode sto. La Solido, all’epoca dell’auto vera, inserì nella serie economica in 1:43 con ruote veloci la supercinque, ma non realizzò una riproduzione all’altezza del marchio. Al soggetto supercinque si interessò anche la Polistil, con una miniatura di discreta fattura in scala 1:25, dotata di porte apribili. In tempi a noi vicini la Ixo ha prodotto una Supercinque GTL per la collezione spagnola in 1:43 di Altaya “Nuestro Queridos Coches” ed il marchio Odeon, in capo al distributore francese Monaco, ha in catalo go una supercinque 5 porte in metallo in 1:43. Anche l’apprezzato mar chio Otto-Mobile si è interessato alla Renault 5, utilizzando la resina e la scala che permette il maggiore realismo, l’1:12, avendo come soggetto la 5 Alpine Turbo e la Supercinque GT Turbo. Sempre Otto-Mobile ha miniaturizzato in scala 1:18 le 5 Alpine Turbo, Le Car Van, Alpine Gr. 2

88 MODELLISMO
di Bruno Libero Boracco

Calberson Monte Carlo 1978, 5 Gordini (era il nome della 5 Alpine per il mercato svizzero e inglese), 5 Turbo Lauréate, Supercinque Baccara, 5 GT Turbo cabriolet by EBS, 5 Alpine Gr. 2 Tour de Corse 1979. Per le riproduzioni di Renault 5 possiamo citare anche alcuni modelli artigia nali in scala 1:43: la 5 Coupe di Mini racing, 5 Alpine di Prestige, 5 Alpine di MRF, Supercinque di Paradecar, supercinque GT Turbo Monte Carlo 1990 di Provence Moulage. La Spark, utilizzando la resina e la scala 1:43, produsse con cura la 5 Alpine Rallye Monte Carlo 1979, le Alpine Turbo Monte Carlo 1984 e 1987, Supercinque GT Turbo stradale e Ivory Coast Rally 1989 e 1990. La IXO, nel suo vasto programma, ebbe la FASA Renault Siete TL e le 5 Alpine Gr. 2 Calberson Monte Carlo 1978

e Gr. 2 Monte Carlo 1979, Supercinque GT Turbo stradale e Rally Mon te Carlo 1988; in periodi più recenti ha inserito in catalogo nella serie 1:18, la R5 Alpine Rally Bandana 1978. Tra le miniaturizzazioni più nuove della 5, cito le realizzazioni del marchio Milezim, prodotto dalla Spark e distribuiti in Francia da B.A.M. Sono riproduzioni in scala 1:43 in resina, caratterizzate da un buon rapporto qualità/prezzo e ricche di dettagli. Per esempio, confrontando il modello della 5 TS con quelli delle 5 L e TL, si può notare che nella TS la parte finale dell’impianto di scarico non fuoriesce, come nella realtà, prima della ruota posteriore destra. Sem pre di Milezim le miniaturizzazioni della 5 Electric del 1974, la 5 Alpine 1978, la 5 Monte Carlo 1978, la 7 (siete) 1979, la 5 Alpine Turbo 1982.

89 MODELLISMO

UN LIBRO “MOTORE DI CULTURA”

Il Ministero della Cultura ha concesso il patrocinio alla presentazione del volume ASI “La Strada dei Musei” che è avvenuta sabato 22 ottobre al Salone di settore Auto e Moto d’Epoca di Padova. Si tratta del suggello definitivo della bella iniziativa editoriale dell’Automotoclub Storico Italiano e della Libreria ASI che, su oltre 360 pagine, si prefigge di ofrire schede informative su 260 collezioni e musei della mobilità, con indirizzi, telefoni, foto e info digitali, tutti recensiti dalla Commissione Musei ASI con un lavoro durato 6 anni.

Il bagaglio tecnico e culturale del motorismo storico italiano non ha pari al mondo e ASI si adopera dal 1966 per non disperdere questo autentico patrimonio e farlo conoscere.

In quest’ottica la Commissione Storia e Musei si è prodigata per censire e catalogare i musei della mobilità (auto, moto, camion, mezzi di soccorso, militari e commerciali, aerei, treni, natanti, biciclette e carrozze) presenti nelle nostre regioni e testimoni della bellezza del “Made in Italy”. Collezioni e Musei, pubblici e privati, concretizzano il sogno del MIDA, il Museo Italiano Difuso dell’Automobile, una sola parola per abbracciare tante realtà.

Il lavoro è iniziato nel 2014 con il censimento nazionale dei Musei e delle Collezioni motoristiche, visibile a tutti gratuitamente sul sito www.asimusei.it.

Ora la ricerca si è trasformata in libro, che diventa messaggero di storia e cultura e rinforza l’intesa di ASI con ANCI ed ENIT per la valorizzazione dei territori e la promozione del turismo. Il volume è infatti un guida per disegnare insieme una vacanza alla scoperta di tanti piccoli grandi tesori custoditi con amore per essere visitati e raccontati al futuro.

Musei e Collezioni possono diventare piacevole meta di un raduno o una rievocazione storica organizzati dai 300 Club che aderiscono all’ASI, e riuniscono 150 mila soci. Dunque una proposta in più oferta da ASI per valorizzare le nostre realtà. Perché Musei e Collezioni non sono silenziosi segnatempo, ma un caleidoscopio colorato ed afascinante, volano di emozioni per il motorismo. Tessere preziose di un mosaico di passione che si fonde in un territorio già ricco di suggestioni storiche, artistiche e architettoniche che solo l’Italia ofre al viaggiatore interessato alla cultura e all’emozione espressa in ogni sua forma.

Lo confermano alcune cifre. La passione che anima questo grande movimento genera un indotto economico che è secondo solo al calcio: il motorismo storico è una vera e propria “industria sociale”, capace di coinvolgere gli ambiti più disparati del quotidiano individuale. Un autorevole istituto di ricerca ha valutato in 2,2 miliardi di euro il valore economico annuo generato dal motorismo storico italiano, di cui il 52% deriva dalla gestione e manutenzione dei veicoli, il 22% dalla loro acquisizione e il 26% dal turismo indotto. Inoltre, il 64% degli intervistati ha dichiarato un marcato interesse per il settore e il 68% ha assistito dal vivo ad una manifestazione legata ai veicoli d’epoca. Cifre importanti, che collocano il motorismo storico ai primi posti dei valori culturali nazionali, ambito nel quale operano i Musei e le Collezioni.

90 COLLEZIONI & MUSEI a cura della Commissione Storia e Musei ASI
https://asiservice.it/prodotto/la-strada-dei-musei/
IL MINISTERO DEI BENI CULTURALI PROMUOVE “LA STRADA DEI MUSEI” LA PRESENTAZIONE AD AUTO E MOTO D’EPOCA A PADOVA HA FATTO IL PIENONE!

NORD

ESEMPI DI TARIFFE DIVISE PER AREE TERRITORIALI

ESEMPI DI TARIFFE DIVISE PER AREE TERRITORIALI

1 mezzo di qualsiasi anno con Certifcato d’identità 100€

NORD 1 mezzo di qualsiasi anno con Certifcato d’identità 100€

CENTRO

CENTRO

1 mezzo di qualsiasi anno con Certifcato d’identità 110€

1 mezzo di qualsiasi anno con Certifcato d’identità 110€

1 mezzo costruito prima del 1980 con iscrizione ASI 110€

1 mezzo costruito prima del 1980 con iscrizione ASI 110€

1 mezzo costruito prima del 1980 con iscrizione ASI 120€

1 mezzo costruito prima del 1980 con iscrizione ASI 120€

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 1995 e il 1979 con iscrizione ASI 191€

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 1995 e il 1979 con iscrizione ASI 191€

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 1995 e il 1979 con iscrizione ASI 217€

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 1995 e il 1979 con iscrizione ASI 217€

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 2001 e il 1996 con iscrizione ASI

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 2001 e il 1996 con iscrizione ASI

A PARTIRE DA 250€

A PARTIRE DA 250€

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 2001 e il 1996 con iscrizione ASI

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 2001 e il 1996 con iscrizione ASI

A PARTIRE DA 260€

A PARTIRE DA 260€

1 mezzo di qualsiasi anno con Certifcato d’identità 120€

1 mezzo di qualsiasi anno con Certifcato d’identità 120€

1 mezzo costruito prima del 1980 con iscrizione ASI 130€

1 mezzo costruito prima del 1980 con iscrizione ASI 130€

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 1995 e il 1979 con iscrizione ASI 227€

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 1995 e il 1979 con iscrizione ASI 227€

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 2001 e il 1996 con iscrizione ASI

1, 2 o 3 mezzi costruiti tra il 2001 e il 1996 con iscrizione ASI

A PARTIRE DA 270€

A PARTIRE DA 270€

Per Te S.r.l.

Per Te S.r.l.

Via Beaumont, 10 – 10143 Torino – T: +39 0110883111 – F: +39 0110883110

Via Beaumont, 10 – 10143 Torino – T: +39 0110883111 – F: +39 0110883110

info@pertesicuro.com – perte@legalmail.it – www.pertesicuro.com

info@pertesicuro.com – perte@legalmail.it – www.pertesicuro.com

Iscrizione al registro degli intermediari Per Te S.r.l. n. A000391451 dal 15/09/2011

Iscrizione al registro degli intermediari Per Te S.r.l. n. A000391451 dal 15/09/2011

Responsabili dell’attività di intermediazione:

Tricomi Emanuela Numero Iscrizione RUI A000170367 dal 22/04/2007

Responsabili dell’attività di intermediazione: Tricomi Emanuela Numero Iscrizione RUI A000170367 dal 22/04/2007

Tricomi Roberto Numero Iscrizione RUI A000166705 dal 01/02/2008

Consultabile presso il sito www.ivass.it

PER INFORMAZIONI 011 0883111

PER INFORMAZIONI 011 0883111

Messaggio pubblicitario con fnalità promozionale. Il Cliente prima della sottoscrizione della polizza deve prendere visione delle norme di accesso al prodotto e deve leggere attentamente il set informativo disponibile presso l’agenzia Per Te Srl e sul sito www.pertesicuro.com

Messaggio pubblicitario con fnalità promozionale. Il Cliente prima della sottoscrizione della polizza deve prendere visione delle norme di accesso al prodotto e deve leggere attentamente il set informativo disponibile presso l’agenzia Per Te Srl e sul sito

LA POLIZZA PUÒ COPRIRE FINO A 50 MEZZI APPARTENENTI ALLO STESSO NUCLEO FAMILIARE GUIDA LIBERA Non devi comunicare nessun nominativo, i mezzi possono essere condotti da chiunque abbia compiuto 25 anni d’età. La garanzia del mese RCA – INCENDIO PRIMO FUOCO – TUTELA LEGALE – RIMBORSO TRAINO INFORTUNI CONDUCENTE – GUIDA LIBERA PER MAGGIORI DI 25 ANNI Tutte le garanzie prestate da TUA Assicurazione SPA QUOTAZIONI SU WWW.PERTESICURO.COM ASSICURIAMO LA TUA STORIA DA SEMPRE L’UNICA CONVENZIONE ASSICURATIVA ASI, DA OGGI CON NUOVI VANTAGGI PER I TESSERATI
SUD
LA POLIZZA PUÒ COPRIRE FINO A 50 MEZZI APPARTENENTI ALLO STESSO NUCLEO FAMILIARE GUIDA LIBERA Non devi comunicare nessun nominativo, i mezzi possono essere condotti da chiunque abbia compiuto 25 anni d’età. La garanzia del mese RCA – INCENDIO PRIMO FUOCO – TUTELA LEGALE – RIMBORSO TRAINO INFORTUNI CONDUCENTE – GUIDA LIBERA PER MAGGIORI DI 25 ANNI Tutte le garanzie prestate da TUA Assicurazione SPA
SUD

GHIA, LO STILE DELLA VELOCITÀ

Se c’è una carrozzeria che ha legato il suo nome alla velocità e alle competizioni, quella è Ghia. Il carrozziere torinese ci ha infatti rega lato capolavori come la Fiat 508 Sport Spider, diverse Lancia, le Alfa 6C, le Abarth, le Ferrari. Ma la sua vicenda è fatta anche di modelli prodotti in piccola serie che tutti ricordano, come la Volkswagen Kar mann Ghia, le De Tomaso Mangusta e Pantera, la Maserati Ghibli. Il testo - in inglese - edito da Nada, con testi di Luciano Greggio, si pre figge di ripercorrere come in una lunga cavalcata la storia dell’atelier, suddividendola in 7 capitoli a loro volta “rias suntivi” di un arco temporale ben specifico, che sono poi le fasi decisive e fondanti di questa entusiasmante storia italiana. Concludono l’opera bellissime foto spesso inedi te, schizzi, disegni.

“Ghia. Masterpiece of Style” di Luciano Greggio, Giorgio Nada Editore, testo in inglese, foto b/n e colori, 170 pagine, 48,00 €

GUIDA

A TUTTI I SEGRETI DEI MOTORI PIÙ PRESTAZIONALI

Massimo Clarke, uno dei massimi esperti di divulgazione tecnica in campo auto e moto, torna con uno dei suoi interessanti volumi, di im postazione specifica ma di facile lettura e comprensibile a tutti, dedi cato ai motori a 4 tempi ad alte pre stazioni: una carrellata su tutte le componenti da tenere in conside razione nello studio dei più diffusi fra questo tipo di propulsori, come si compongono, come si comporta no, pro e contro e modalità di loro utilizzo. Il tutto ovviamente illustra to da disegni, spaccati, trasparen ti, esplosi, schemi, grafici, tabelle, diagrammi. C’è perfino un’appen dice sui materiali utilizzati.

“Motori

25,00 €

b/n e colori, 112 pagine, 28,00 €

POPOLARI DA CORSA

La Fiat è conosciuta nel mondo per le sue utilitarie e per aver pro dotto auto che hanno motorizzato il pianeta. Questo però non le ha negato importanti e vittoriose partecipazioni alle più disparate categorie di gare, dalle primissime, dove è stata una vera pionie ra, fino all’epoca d’Oro dei Rally. Il testo di Tony Bagnall edito da Veloce Publishing, ripercorre questa epopea partendo da Nazzaro, Lancia e Bordino e arrivando alla 131 Rally, una vettura da record. In mezzo capitoli dedicati alle mostruose “Bestia di Torino”, la Fiat S76, e Mefistofele, ai risultati delle Grand Prix degli anni ’20, le Balilla vincenti, lo sviluppo della 8V, l’avventura per i più giovani con le For mula Junior e poi tante altre curiosità, aneddoti, dati, im magini.

“Fiat in Motorsport since 1899” di Tony Bagnall, Veloce Publishing, testo in inglese, foto b/n e colori, 160 pagine, 50,00 $

IL GARZONE DIVENUTO MAESTRO

Quella di Sante di Gregorio è una vicenda come tante ma che diventa subito eccezionale se si sfoglia l’ultima opera dell’ing. Paolo Martoc chia, che ce lo fa conoscere quale grande esperto dell’intera materia motoristica, che lo ha portato a esperienze, collaborazioni e realizza zione di progetti interessanti e degni di nota: la formazione presso la scuola Industriale, l’apprendimento presso l’Officina Taraschi, l’espe rienza in Svizzera, i lavori in proprio. La vicenda di un garzone che, con umiltà, tenacia e dedizione, seppe diventare un meccanico e un car rozziere espertissimo e che, oggi, può essere di esempio per i giovani.

“Sante di Gregorio” di Paolo Martocchia, Hatria Edizioni, testo in italiano, foto in b/n e colori, 110 pagine, 16,00 €

Tutti i libri di ASIBookShop possono essere ordinati online al sito https://asiservice.it/categoria-prodotto/libri/, oppure seguendo il QR Code qui riportato.

92
TECNICA BOZZETTI DA LEGGENDA a Quatto Tempi di Alte Prestazioni” di Massimo Clarke per la Fondazione Paganelli, Giorgio Nada Editore, testo in italiano, disegni in b/n, 200 pagine,

QUESTIONE DI SUPERCAR

Sono due fra le auto più desiderate, sognate e bramate di sempre, due vetture iconi che che hanno scritto e riscritto gli standard delle vetture sportive di sempre, degli spar tiacque assolute che, nate a pochi chilometri di distanza, si contendevano lo scettro di vetture più veloci, potenti, performanti e anche care di sempre. Stiamo parlando del la Ferrari F40 e della Lamborghini Countach. Benché figlie di due filosofie costruttive diverse, entrambe hanno appassionato gli animi degli appassionati. È per questo che l’editore Nada, per aprire la sua nuova collana Supercars, le ha scelte, lasciando la penna e il racconto a Gaetano Derosa e Francesco Patti, che ci restituiscono un quadro completo, dettagliato e analitico dell’intera loro vicenda: idea, concepimento, sviluppo, test, presentazione, produzione, evoluzione; in un’altra parola, “Mito”. Per rivivere quelle emozioni di quando le sognavamo col poster in cameretta…

Collana Supercars: “Ferrari F40” e “Lamborghini Countach” di Gaetano Derosa e Francesco Patti, Giorgio Nada Editore, testo in italiano e inglese, foto b/n e colori, 160 pagine, 44,00 € cad.

L’ASI SIAMO NOI

500 foto e un testo che si legge come quello di un romanzo. E’ questo l’intento - riuscito - che Danilo Castellarin ha seguito raccontando la storia dell’ASI, perché di una bella e ricchissi ma storia si stratta, quella avvincente, eroica e anche un po’ romantica del nostro sodalizio, il quale ha saputo crescere da un gruppo di no stalgici che tutti consideravano un po’ pazzi a 165.000 e più soci, che condividono una passio ne sconfinata, quella per il motorismo storico in tutte le sue sfaccettature. La seconda edizione corretta e ampliata del “libro istituzionale” ASI non è solo una cronistoria ma un compendio brillante e commovente di quello che siamo.

TUTTO BOSSÙ

Con la presentazione dell’ultimo suo testo manoscritto anastatico, dedicato alla Fiat Abarth OT 1300, la Libreria ASI torna a proporre le bellissime e uniche opere di Gianfranco Bossù. Non a caso, queste, nascono col sottotitolo di “Radiografie”, perché tali sono: un’imponente mole di dati, disegni, schemi, grafici e commenti a corredo, sui più importanti motori progettati dall’Abarth totalmente scrit ti a mano dall’autore, che, gli stessi, ha contribuito a disegnarli e progettarli, li ha visti nascere, li ha modificati, migliorati e ottimizzati fino allo spasimo e oggi riapre i suoi archivi per mettere a disposi zione degli appassionati delle straordinarie e insostituibili guide al restauro e al ricondizionamento, svelandone segreti e dettagli inimmaginabili. Dell’opera fanno parte le monografie dei motori 1000 Monoalbero, 595/695 Monoalbero, Fiat Abarth Bialbero, 1000 Bialbero, Abarth Simca e OT 1300.

93
“Automotoclub Storico Italiano. La storia dell’ASI per la tutela del motorismo storico” di Danilo Castellarin, Libreria ASI, testo in italiano, foto b/n e colori, 320 pagine, 30,00 € “Collezione Motori Abarth. Radiografa del Motopropulsore” di Gianfranco Bossù, Libreria ASI, testi in italiano, disegni b/n. La collana completa è acquistabile su ASIbookshop a 99,00 € invece che 160,00 €

RUOTE DA SOGNO UN 2022 DA TOP PLAYER

Prendete un’idea visionaria, aggiungete una generosa dose di passione e com petenza, condite con un pizzico di follia e servite il tutto all’interno della Motor Valley Emiliana: è questa la ricetta magica che ha dato vita a Ruote da Sogno, il connubio perfetto tra paradiso e realtà nel mondo del collezionismo. Se a prima vista può sembrare un museo, in realtà Ruote da Sogno è il più grande dealer italiano specializzato nella compravendita e scouting di auto e moto d’epoca. Un’azienda nata a Reggio Emilia nel 2016, fondata da Stefano Aleotti, che anno dopo anno si è contraddistinta per la varietà e tipologia di mezzi in vendita, tra più di 250 auto e 400 moto, e per gli spazi espositivi all’avanguardia. Un mix avvincente tra auto, moto ed eventi, che ogni giorno anima lo showroom di oltre 8.000 mq e la sua ofcina, vero cuore pulsante di tutta l’azienda.

Il 2022 è stato un anno fondamentale per Ruote da Sogno: un anno di crescita, di investimenti e di prestigiose collaborazioni, che confermano la strada intrapre sa per diventare un punto di riferimento, a livello internazionale, nel motorismo storico e non solo.

Partiamo da numeri concreti e ben definiti: 30 dipendenti, un fatturato che a fine 2022 supererà i 45 milioni di Euro, oltre 2.000 mezzi movimentati tra acquisti e vendite. Un atelier sempre più conosciuto a livello internazionale: presente su 30 marketplace internazionali, oltre 6.000.000 le pagine visualizzate sul sito nell’arco dell’anno e quasi un milione di utenti raggiunti. Un salto di qualità im portante che si è concretizzato anche nella realizzazione dello stand più grande mai allestito ad Auto e Moto D’Epoca, al salone della Fiera di Padova, ampio ben 2.000 mq, con 80 auto e 50 moto.

Dietro a questi numeri c’è una storia importante da raccontare: la volontà di far conoscere un Brand al grande pubblico e difondere una cultura motoristica, oltre il fascino e la bellezza espresso dai veicoli storici a due e quattro ruote. Con questi obiettivi è nata l’idea di organizzare gli Open Day, due giorni di porte aperte con un format ben preciso, per far conoscere ad appassionati, curiosi e ai tanti collezionisti le opere d’arte che questo fantastico showroom contiene. Questi eventi sono stati fortemente voluti da Ruote da Sogno per creare un le game tra auto e moto da collezione ed importanti personaggi che hanno con tribuito alla loro nascita in maniera indelebile, divulgandone e valorizzandone la storia. Da Giancarlo Fisichella a Lucio Cecchinello, protagonisti del talk “Storie di

94 I.P.
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
RUOTE

Campioni”, ai massimi esponenti ASI, da Dindo Capello a Piero Laverda premiati durante il convegno “Riconoscimenti Ruote da Sogno per il mo torismo Storico”, scelti da un’apposita commissione di esperti. Ruote da Sogno ha osservato una profonda mutazione nel mondo del collezionismo negli ultimi due anni. Ha saputo cogliere nuove sfide ed opportunità del mercato, comprendendo le diverse esigenze dei clienti, cercando di diferenziare il prodotto (non solo auto e moto d’epoca, ma soprattutto Youngtimer) ed investendo per esportare il proprio brand ol tre confine. Ad agosto infatti è nata la Ruote da Sogno US Corporation a Miami, in Florida, una sede istituzionale per operare con il mercato statu nitense e sfruttare le numerose sinergie in un’area in cui il collezionismo è davvero ai massimi livelli.

Ma la novità più importante è la nascita della prima filiale di Ruote da So gno a Firenze, storica città italiana, che conferma la volontà di garantire un servizio di alto livello per tutti gli appassionati che cercano una consu lenza specializzata su un prodotto estremamente di nicchia. Firenze sarà anche un polo logistico interessante che permetterà a Ruote da Sogno di dialogare con il Centro e Sud Italia. Espandere il mercato significa soprattutto ampliare la gamma di servizi oferti al cliente: in quest’ottica nasce l’accordo con FCA Bank. Per la prima volta Ruote da Sogno proporrà il finanziamento sull’acquisto di auto da collezione, da parte di privati ed aziende. Una novità che aprirà sicuramente nuove possibilità in un settore in cui l’automobile si confer ma sempre più come asset di investimento e non esclusivamente come un bene di lusso.

L’obiettivo di Ruote da Sogno è quello di sfidare i trend di mer cato, con delle strategie di lunga durata, spesso avanguardistiche, per distinguersi dai competitors. Il 2022 ha dato conferma di come gli sforzi di tutto il team siano stati ripagati ben oltre le aspettative, fornendo lo stimolo necessario per progettare un 2023 ancora più florido di novità.

95 I.P.
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Collezione Ufficiale Asi - Autunno/Inverno 2022-23

€ 48 45

POLO MANICHE LUNGHE A COSTE

Calda e comoda polo a maniche lunghe a coste 100% cotone. Ricamo sul cuore e logo in similpelle sulla spalla destra. Colore blu con interno colletto e pattina a contrasto.

Taglie dalla M alla XXL

BODYWARMER IMBOTTITO

Smanicato imbottito e confortevole. 100% poliestere impermeabile e traspirante. Apertura frontale e tasche laterali con zip. Colore blu, ricamo sul cuore e logo in similpelle su retro collo. Taglie dalla XS alla 3XL

FELPA FULL ZIP

Felpa garzata a maniche lunghe in cotone pettinato. Zip tono su tono e tasche a filetto. Colore blu o bianco, ricamo sul cuore e logo in similpelle sulla spalla destra. Taglie dalla S alla 3XL

€ 55

GIACCA FODERATA IN MICROPILE CON CAPPUCCIO

Giacca impermeabile foderata in micropile, maniche imbottite. Cappuccio con coulisse, apertura con zip 2 tasche anteriori con zip e 1 tasca intera a strappo Fondo manica regolabile con automatici. Ricamo sul cuore e logo in similpelle sulla spalla destra. Colori blu o grigio, taglie dalla XS alla 3XL

PULLOVER SCOLLO A V

Pullover scollo a V in fibre biologiche e riciclate. Ricamo ASI sul cuore, Colori blu o grigio. Vestibilità aderente. Taglie dalla S alla alla 3XL

GIUBBOTTO LEGGERO

Giubbotto leggero, impermeabile e antivento. Fodera interna in rete, 2 tasche con zip sul davanti, 1 sul petto e 1 interna. Interno collo e polsini a costine a contrasto, ricamo sul cuore, logo in similpelle sulla spalla destra. Colore blu, taglie dalla S alla 3XL

FELPA CON CAPPUCCIO A CONTRASTO

Felpa con cappuccio foderato e coulisse in contrasto. Colori blu o bianco con stampa sul petto a contrasto. Tasca a marsupio con accesso auricolari. Taglie dalla XS alla 3XL.

48
48 € € 68 € 58

Nuova linea Martini Racing

POLO REPLICA

Polo ispirata all’iconica tuta Sparco-Martini Racing.Materiale: pregiato 100% cotone piquet. Colore: Bianco, Blu Marine. Taglie dalla S alla XXL.

€ 42

POMPON

FELPA FULL ZIP

Felpa full zip ispirata all’iconica tuta SparcoMartini Racing. Colore: Blu Marine. Taglie dalla S alla XXL.

FIELD JACKET

Giacca antivento con cappuccio in tessuto water-repellent, patch ricamate, nastrino “Martini Racing stripes” su manica. Colore: Blu Marine. Taglie: S - XXL.

T SHIRT BIG STRIPES

T-shirt in morbido jersey con le tipiche strisce della livrea Martini Racing. Colore blu o bianco. Taglie: S - XXL

SNEAKER S-POLE

Sneakers di derivazione Karting con speciale livrea Martini Racing. - Suola karting - Tomaia traspirante - Tessuto in microfibra - Doppio laccio Taglie: 39 - 46

GILET REPLICA

WINDSTOPPER

Giacca antivento con cappuccio in tessuto water-repellent, patch ricamate, nastrino “Martini Racing stripes” su manica. Colore: Blu Marine. Taglie: S - XXL.

Gilet con tipica livrea a strisce con disegno a V, in tessuto tecnico ripstop e pregiate patch ricamate. Zip specifica con nastrino Martini Racing stripes su flap di chisura. Fondo e maniche elasticizzati, tasca interna. Colore: Blu Marine.

Taglie: S - XXL

Esclusivo portachiavi ASI - Sparco in vera pelle ricamata in omaggio con ogni ordine di prodotti Martini Racing
190 € 92
€ 72 CAPPELLINO Ricami 3D frontali € 32 OCCHIALI DA SOLE Protezione da raggi - UV EN ISO 12312-1 € 80 Trovi gli articoli della precedente collezione Martini Racing in offerta su www.asishop.it – DISPONIBILITA’ LIMITATA
lana 50% acrilico con rivestimento in pile. € 32 € 98 € 60
BIG STRIPES Felpa con cappuccio con le tipiche strisce della livrea Martini Racing interamente ricamate. Patch ricamate su petto. Colore blu o bianco. Taglie: S - XXL. € 92
BERRETTO
50%
HOODIE

€ 12

CAPPELLINI DA BASEBALL

Mod. 6 pannelli con visiera rigida, in morbido cotone oppure in leggero spandex/tessuto tecnico. Misura unica regolabile. Stemma ASI ricamato a colori sul fronte e scritte assortite sul retro. Disponibile in vari colori (vedi modulo).

CRAVATTE IN SETA JACQUARD - 100% Made in Italy - Cucite a mano - Pala 7,5 cm

MODELLO HONK-SUR-HONK

Fantasia di ruotine tono su tono Logo ASI a contrasto in pala.

Colori: bordeaux e giallo oro

NOVITÁ

MOD. CHARLEY

Cassa in acciaio Diam. 41 mm

MODELLO

OIL-OVER

Fantasia di macchinine all-over a contrasto. Colori: Blu scuro e Celeste (macchinine bianche)

€ 38

MODELLO RALLYMENTAL

Righe a effetto tracce di pneumatico e logo ASI a contrasto in pala.

Colori: Verde-blu/Grigio-nero

CRONOGRAFI

NOVITÁ

€ 220 € 125

Impermeabilità 5 ATM, Movimento Miyota OS20, cinturino vera pelle.

MODELLO BADGE

€ 185

MOD. STEEL

MOD. PEGASO

Cassa in acciaio, diam. 45 mm. Impermeabilità 5 ATM Movimento TMI VK67 Cinturino vera pelle.

NOVITÁ

€ 115

MOD. GP (BLUE)

Cassa in acciaio spazzolato Diam. 45 mm.

Cassa in acciaio, diam. 41 mm, Impermeabilità: 10 ATM Vetro piatto - Datario. Quadrante effetto metallizzato. Cinturino in acciaio brunito. Movimento: Rhonda 5030.D Confezione personalizzata inclusa

CORFÙ

MODELLO SPORT

PORTACHIAVI

MOD. PLAIN UNISEX

Impermeabilità 5 ATM. movimento Epson VR32, cinturino nylon imbottito

OROLOGIO AUTOMATICO MOD. SUB

€ 8

Etichetta resinata con stemma ASI sul gancio metallico e fascetta a effetto intrecciato in puro stile retrò. Fascetta - mm 50x20, colori nero, marrone e ocra.

MODELLO SILVER

Charm in metallo lucido con stemma ASI inciso a laser su fronte e retro. Dimensioni scudo mm 25x20

Per l’intera collezione visita il sito www.asishop.it.

€ 75
Cassa in acciaio Diam. 38 mm Impermeabilità 5 ATM Movimento Miyota 2036A Cinturino vera pelle.
Orologidonn
€ 8
Bracciale
€ 95 € 125 € 115
€ 180 € 8
Cassa in acciaio diam. 40 mm, datario, impermeabilità 10 atm. Bracciale in acciaio, carica automatica. Confezione regalo inclusa. Ghiera rosso-blu con bracciale jubilee. MODELLO 3D Portachiavi in pvc gommato con dettagli in rilievo di grande effetto su fronte e retro, dimensioni stemma mm 42x38
MOD.
Cassa acciaio Diam. 36 mm
maglia Milano rosè. MOD. CAPRI Cassa acciaio Diam. 34 mm Bracciale Jubilee. MOD. CANNES Cassa acciaio, diam. 34 mm, bracciale in vera pelle.
OROLOGI “SOLO TEMPO”
in vero cuoio con stemma ASI in metallo a base dorata. Dimensioni mm 50x45, colori disponibili nero, blu e rosso
Portachiavi
12

TELO COPRIMOTO

DA INTERNO

Tessuto bi-elastico antistatico, anticondensa, traspirante, lavabile in lavatrice, Made in Italy, con sacca coordinata. Colore rosso o nero.

Da € 58 a € 105

TELO COPRIKART

Telo coprikart universale con sagomatura per il volante, completo di custodia. Bicolore argento/ azzurro e argento/rosso.

€ 68/€ 78

COPRI CAPOTE per vetture cabrio e spider

Copre l’abitacolo sia con la capotte chiusa che aperta, 4 magneti antiabrasione rivestiti agli angoli per agganciarlo alla carrozzeria. Non adatto a vetture in alluminio o vetroresina per le quali è disponibile su richiesta il modello con corde elastiche. Tessuto nero impermeabile e antistrappo con stemma ASI.

Formato regular: Dim. mt. 2,00 x mt. 1,40 - Formato grande: Dim. mt. 2,50 x mt. 1,40 Per le vetture compatibili consultare www.asishop.it

€ 25

GUANTI DA GUIDA IN PELLE E COTONE

Guanti mezze dita in vera pelle e cotone traforato chiusura con velcro e stemmini ASI in ottone smaltato. Colori disponibili marrone e nero. Taglie da S a XXXL (XXXL solo marroni)

GUANTI DA GUIDA IN PELLE

€ 28

Guanti mezze dita interamente in vera pelle traforata colore nero, chiusura con velcro e stemmini ASI in ottone smaltato. Taglie da XS a XXL Solo pelle colore nero

SPILLA/PIN DA GIACCA

Scudetto ASI in ottone, finitura color oro Smaltato a piu’ colori, retro chiodino e morsetto. Altezza 13,35 mm

Misure e relativi prezzi nel modulo d’ordine. €

ZAINO PORTA PC

€ 68

Zaino impermeabile con schienale ergonomico imbottito e nastro per inserimento maniglia trolley. Grande tasca interna con elastico per inserimento PC fino 15’’ + 2 tasche frontali + 2 tasche laterali. Spallacci in stile cintura di sicurezza. Capacità 15 lt, colore nero con dettagli in rosso, nero o blu.

TELO COPRIAUTO DA INTERNO

Telo da interno elasticizzato e aderente con stemma ASI sul fronte. Antistatico, Anticondensa, Traspirante, Lavabile in lavatrice. Prodotto 100% Italiano.

Mod. Base: Tessuto bi-elastico 100% poliestere, colore azzurro con sacca coordinata.

Mod. Elite: Soffice tessuto elasticizzato e antipolvere che contribuisce anche a mantenere lucida la carrozzeria.

Colori rosso o blu scuro con borsa coordinata con inserti in similpelle.

Misure e relativi prezzi nel modulo d’ordine.

€ 30 / 35

Da € 85 a €195

CAR BADGE PER RADIATORE

Car Badge per radiatore auto a forma di scudetto ASI, in ottone dorato e smaltato completo di perni filettati e staffa. Con sacchettino in velluto personalizzato.

Formato piccolo: Dim. mm. 65x58

Formato grande: Dim. mm. 90x80

€ 15

COPRIVOLANTE UNIVERSALE

Morbido coprivolante elasticizzato in poliestere 100% con stemma ASI. Dimensione universale. Colori disp.: blu navy, nero, rosso e grigio argento.

PROFUMATORE DA BOCCHETTA MA-FRA

€ 4

Prodotto in esclusiva con Ma-Fra, al fresco profumo di talco, posizionabile sulla bocchetta di ventilazione. Dimensioni cm 6x3

ZAINETTO MULTITASCHE

Dim. cm.45x34x18 con scomparto per bottiglia, tasca frontale con cerniera e varie tasche. Spallacci imbottiti.

Colore: blu navy/bianco

€ 25.00

€ 14

SCALDACOLLO MULTIFUNZIONE

Sciarpa multifunzionale particolarmente utile per l’uso quotidiano come sciarpa, copricapo, berretto, fazzoletto, passamontagna o fascia. Realizzata in poliestere mostra elevata resistenza ed estensibilità e può essere lavata in lavatrice. Dimensione cm 24x47

Per l’intera collezione visita il sito www.asishop.it.

BRACCIALE SALVAVITA AIDME

Regolabile ed in silicone, vi si possono inserire da app i dati medico-sanitari e di emergenza di chi lo indossa per renderle visibili, in caso di necessità, agli operatori sanitari tramite tecnologia NFC. Personalizzato ASI, nelle colorazioni blu e azzurro. Più info su www.aidmenfc.it

€ 72
4 € 12

STORICO ITALIANO € 30

LA RUOTA DEL DIAVOLO € 18

VIGNALE CON MICHELOTTI DESIGNER € 12

SARTORELLI, ENGINEER & DESIGNER € 17

STILE e RAFFINATEZZA - Brovarone € 21

CARROZZERIA ALLEMANO TORINO € 27

IL PARADIGMA SCAGLIONE € 21

TORINO E L’ARTE DEI CARROZZIERI € 22

“I Grandi Carrozzieri” 6 VOLUMI € 99

RUDOLF CARACCIOLA - una vita per le corse € 33

Giuseppe Campari - EL NEGHER € 24

LOUIS CHIRON € 41

“Caracciola + Campari + Chiron” 3 VOLUMI € 79

FIAT ABARTH 595/695 MONOALBERO € 27

FIAT ABARTH 1000 MONOALBERO € 22

FIAT ABARTH 1000 BIALBERO € 27

MOTORI FIAT ABARTH BIALBERO € 27

MOTORI ABARTH SIMCA BIALBERO 1000/1300/1450 cc € 27

Collezione MOTORI ABARTH 5 VOLUMI € 99

LANCIA DELTA Gruppo A OPERA INTERA € 109

Solo Volume 1 € 49 Solo Volume 2 € 45 Solo Raccoglitore € 15

LA MALA SUERTE EDICIONES

IL PREZZO DELLA VELOCITÁ € 20

LA LEGGENDA DI BIG SID E LA VINCATI € 21

IL PRIVATO € 20

312P - Forse la più bella Ferrari da corsa € 85

500 GIARDINIERA - L’utilitaria per il lavoro € 23

ABARTH 124 SPIDER - Passato e presente € 33

ALFA ROMEO GTA € 23

AUTOMOBILI MARINO € 17

BENELLI e MOTOBI - Due storie in moto € 22

BMW R90S € 17

CANI NERI CANDIDE GARDENIE € 15

CARLO UBBIALI € 20

C’ERA UNA VOLTA IL SAFARI € 60

CITROËN TRACTION AVANT 7-11-15 € 19

COPPA DELLA PERUGINA € 21

CORSE RUVIDE € 21

DALLE AUTO BIANCHI ALLE AUTOBIANCHI € 24 DONNE DA FORMULA UNO € 21

DUE RUOTE SOTTO LA MOLE € 21 ERMANNO CUOGHI Il meccanico di Niki Lauda € 15 ERMINI € 33

FABIO TAGLIONI - LA DUCATI - IL DESMO € 19

FELICE NAZZARO. Inarrivabile campione del volante € 17 FERRARI DEBUTTO A CARACALLA € 21

FIAT 500 - L’utilitaria della libertà - ( nuova edizione ) € 40

FIAT PANDA L’intramontabile € 40

GIANNINI A.&D. Storia di una grande passione € 17 GIOVANNI MICHELOTTI Una matita libera € 55 GRAN PREMIO di BARI 1947-1956 € 16

IL GIOVANE GIORGETTO € 24

IL RITORNO DELLA F.A.T.A. € 20

L’AMERICANO - Tom Tjaarda a Torino 1958 - 2017 € 40

L’AUTOMOBILE - Evoluzione di una tecnologia € 24

L’AUTOMOBILE A VAPORE storia e prospettive € 21

LA COLLINA DEGLI AUDACI € 27

LA COPPA ETNA E I SUOI PILOTI € 15

LA COPPA VINCI ED I SUOI PROTAGONISTI € 22

LA PIÚ VELOCE € 21

LE AUTO DELLA INNOCENTI € 22

LE MOTO DELLA BIANCHI € 33

LE NOSTRE INDIAN € 27

MARTIN’S CARS € 23

MARTIN’S BIKES € 25

MICROMOTORI ITALIANI € 24

MINI GUIDE - Autobianchi Bianchina cabriolet € 9

MINI GUIDE - Alfa Romeo 164 € 9

MINI GUIDE - Fiat Panda 4x4 € 9

MOTO MOLARONI € 19

NANNI GALLI Professione Pilota € 19

NEFTALI OLLEARO € 19

PAOLO STANZANI - Genio e regolatezza € 17

PATRIARCA un uomo un’epoca una storia € 21

PIERO TARUFFI - Il motociclista più veloce del mondo € 25

PIETRO FRUA MAESTRO DESIGNER € 26

PININFARINA 90 ANNI/90 YEARS € 85

PORTFOLIO MICHELOTTI € 48

POTENZA IN PUNTA DI PIEDI - CARLO FACETTI € 33

PRIMO CIRCUITO MOTOCICLISTICO - 1914 € 10

QUANDO LE DISEGNAVA IL VENTO € 35

ROBERTO GALLINA La mia vita tra motori e campioni € 34

SUNBEAM un raggio di sole lungo un secolo € 21

TARGHE&TARGHE Vol. 1 € 25

THE BERTONE COLLECTION € 70

TOGNANA: QUEI RALLY CON IL CAVALLINO + dvd € 39

TRATTORI. MOTORI E CARIOCHE di Romagna € 19

VEICOLI STORICI € 17

VESPA ED ALTRI SCOOTER PIAGGIO € 29

WOOLER € 18

ZAGATO E SPADA DESIGNER € 25

richiesta sarà necessario inviare a proprio carico il reso all’indirizzo che sarà indicato, avendo cura che vi pervenga entro e non oltre 14 giorni lavorativi dalla data di accettazione. Ricevuto il reso e verificatane l’integrità provvederemo a rimborsarlo o a spedire a nostro carico il prodotto sostitutivo richiesto (previa eventuale integrazione). Restrizioni e condizioni di accettazione reso disponibili integralmente su www.asiservice.it.

XS
28
Nero S
XL XXL
SALVAVITA
COPRI CAPOTE per cabrio e spider Regular mt 2x1,40 € 68,00 grande
€ 78 COPRI VOLANTE UNIVERSALE € 15 Nero Rosso Blu Grigio Argento TELO COPRIAUTO mod. Base mod. ELITE Taglia e lunghezza (SW = Station Wagon) Rosso Blu scuro 1) da 2,55 a 3.20 mt. € 85 € 115 2) da 3,1 a 4 mt. (SW max 3,6) € 120 € 155 3) da 3,7 a 4,5 mt. (SW max 4,2) € 135 € 175 4) da 4,3 a 5,1 mt. (SW max 4,85) € 150 € 195 TELO coprimoto da interno Con baule post. Lungh. x Alt. al Manubrio Rosso Nero A) cm 160x125 € 58 B) cm 190x130 € 68 C) cm 210x135 € 78 € 85 D) cm 230x150 € 88 € 95 E) cm 270x155 € 98 € 105 CAR BADGE PER RADIATORE Grande (90x80) € 35,00 Piccolo (65x58) € 30 PROFUMATORE DA BOCCHETTA € 4 ZAINETTO ASI € 25 SCALDACOLLO MULTIFUNZIONE € 12 Inviare via fax al n. 011 8197753 oppure via mail: info@asiservice.it tel. 011 8198130 - www.asishop.it ATTENZIONE: si prega di fornire un indirizzo “sicuro” dove vi sia sempre qualcuno che possa ritirare il pacco. L’ordine verrà evaso solo dopo l’effettivo accredito presso il nostro conto corrente bancario o postale. Nome ........................................... Cognome ....................................................... o ragione sociale ..................................................... Cod. Fisc./P. Iva (obbligatorio: in mancanza non potremo evadere l’ordine) Indirizzo Cap Località Prov Tel. E-mail Indirizzo di spedizione (se diverso): ............................................................................................................................................................................ Tessera ASI (eventuale) .......................Data ..............................................Firma ................................................................................ ASISHOP ASI BOOKSHOP Effettuare pagamenti anticipati corrispondenti al costo totale dell’ordine, indicando come CAUSALE “acquisto materiale ASI SERVICE srl“ tramite le seguenti opzioni: - Bonifico bancario sul conto intestato ASI SERVICE srl - Banca del Piemonte - IBAN IT15C0304801000000000092303 - Versamento su CCP n. 1004131791 intestato ad ASI SERVICE srl – Torino DIRITTO DI RECESSO: L’acquirente ha 14 giorni lavorativi dalla consegna per richiedere di esercitare il diritto di recesso, ovvero la possibilità di restituire il prodotto che non soddisfa ed essere rimborsati. Accolta la
suoi dati saranno trattati mediante modalità cartacee o supporti informatici nel rispetto
Costo TOTALE degli articoli (i prezzi sono da considerarsi IVA compresa) € Più spese di spedizione (con corriere in Italia € 9,00 - GRATIS oltre € 50,00) TOTALE € Le spese di spedizione per l’ESTERO sono da calcolarsi in base al paese di destinazione. Si prega di contattarci a questa e-mail: info@asiservice.it. 12/2022 MODULO D’ORDINE CAPPELLINO BASEBALL ASI € 12 Blu Navy Rosso Verde Militare Grigio Blu Royal PORTACHIAVI Mod. Silver € 8 Mod. 3D € 8 Mod. Sport € 8 Nero Marrone Ocra Mod. Badge € 12 Nero Blu Rosso Confezione regalo € 3 SPILLA/PIN DA GIACCA € 4 POLO MANICHE LUNGHE A COSTE € 48 M L XL XXL BODYWARMER IMBOTTITO € 45 XS S M L XL XXL 3XL FELPA FULL ZIP Bianco Blu Navy € 55 S M L XL XXL 3XL GIUBBOTTO LEGGERO € 68 S M L XL XXL 3XL GIACCA FODERA MICROPILE E CAPPUCCIO € 58 Grigio Blu XS S M L XL XXL 3XL PULLOVER SCOLLO A V Grigio Blu € 48 S M L XL XXL 3XL FELPA CON CAPPUCCIO Grigio Blu € 48 XS S M L XL XXL 3XL CRAVATTA IN SETA € 38 HONK-SUR-HONK Bordeaux Giallo oro RALLYMENTAL Verde/Blu Grigio/Nero OIL-OVER Blu scuro Celeste OROLOGIO mod. PLAIN unisex € 75 CRONOGRAFI Mod. Pegaso € 125 Mod. Charley € 220 Mod. Steel € 185 Mod. GP € 115 OROLOGI da donna Capri € 125 Cannes € 115 Corfù € 95 OROLOGIO AUTOMATICO MOD. SUB € 180 (Prezzi e disponibilità sono validi per il mese in corso) ZAINO PORTA PC Nero Rosso/Nero Blu/Nero € 68 TELO COPRIKART Argento/Rosso Argento/Blu € 72 T-SHIRT BIG STRIPES € 42 Bianco Marine S M L XL XXL POLO REPLICA € 72 Bianco Marine S M L XL XXL HOODIE BIG STRIPES € 92 Bianco Marine S M L XL XXL FELPA FULL ZIP € 98 Bianco Marine S M L XL XXL SNEAKER S-POLE € 98 39 40 41 42 43 44 45 46 WINDSTOPPER € 60 Bianco Marine S M L XL XXL FIELD JACKET € 190 Bianco Marine S M L XL XXL GILET REPLICA € 92 Bianco Marine S M L XL XXL OCCHIALI DA SOLE MARTINI RACING € 80 CAPPELLINO BERRETTO POMPON € 32 NOVITA’ ASI by SPARCO MARTINI RACING COLLEZIONE UFFICIALE ASI 1948 COME SI DISEGNÒ LA LEGGENDA € 28
OT 1300 € 30
AUTO A
IN ITALIA € 24
DEI
€ 30
GUANTI MEZZE DITA PELLE colore nero
S M L XL XXL €
GUANTI MEZZE DITA pelle e cotone Marrone
M L
XXXL (solo marroni) € 25 BRACCIALE
AIDme Blu Azzurro € 14
2,50x1,40
I
dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Informativa disponibile sul sito: www.asiservice.it
FIAT ABARTH
LA PRIMA
CIRCOLARE
LA STRADA
MUSEI
AUTOMOTOCLUB

1. ACCESSORI

Alfaricambi - Acireale (CT) - Tel./Fax 095 7647383 - info@alfaricambi.it. Disponibilità specchietti, fregi, capote, cufe cambio, tappeti, fanaleria, coppe ruota, pannelli Duetto, pannelli GT, cruscotti, ecc.

Air Cooled by Plank Reinhold & C. - BZTel. 0472 200606 - 335 215386 - Fax 0472 200523 - www.aircooled.it - plank@aircooled.it. Ricambi ed accessori originali e di riproduzione di alta qualità per Porsche 356. Amerio Mauro - TO - Tel. 011 748834 347 0168117 - ore serali e weekend - info@ mauroamerio.it - www.mauroamerio.it. Dispongo di autoradio anni ’50-’60-’70. Svariati tipi e marche, modelli particolari per Porsche, Aurelia e Appia. Disponibilità modelli a valvola e a 6 volt, tutte funzionanti.

Autoricambi Sassi - TO - Tel./Fax 011 2470358 - 335 6655985 - www.autoricambisassi.com - sassiauto@autoricambisassi.com. Disponibilità di specchietti, paraurti, scritte, capote, coppe ruote, mascherine, volanti, ecc.

Cicognani - RA - Tel. 0544 83311 - Fax 0544 84606. Ampia disponibilità di vari articoli tra quali cufe cambio, copri batteria e altri articoli in gomma.

Confezioni Andrea s.r.l. Tel. 0332 261562 Fax 0332 810656 - info@covercar.comwww.covercar.com. Oltre 3.000 modelli di copriauto per Ferrari, Porsche, Rolls Royce, Lamborghini, Maserati Mercedes, Jaguar e d’epoca. Disponibili in 10 colori. Kit Autoshoes per prevenire ovalizzazione dei pneumatici.

Euro America - CT - Tel. 095 7275166 - 360 403780 - euroamerica@live.it. Tutti i ricambi

originali, nuovi e usati, qualunque tipo di accessorio per auto americane dal 1900 ad oggi, disponibilita’ ricambi anche per marche prestigiose europee.

GMA - PV - Tel. 0382 525429 523630 - Fax 0382 529756 - info@gmajag.net - www. gmajag.net. Specialisti in ricambi Jaguar; pronta consegna di tutti i componenti di meccanica e carrozzeria per modelli XK, MK II, E-Type, XJ. F.lli Capasso snc - NA - Tel. 081 8281363 393 9481483 - info@capassoricambi.it. Ampia disponibilità di ricambi per Fiat500/600/850/12 4/125/126/127/128/A112/ Alfa Romeo/Lancia/Autobianchi, ecc. di meccanica, elettricità, carrozzeria, interni, sia per vetture stradali che da competizione. GABRI-FALCO - FR - Cell: 347 6405809Whatsapp: 349 4980467 - 89giaco@gmail. com. Hobbista scambista ha ampia disponibilità di fanalini, mascherine e paraurti Alfa, Fiat ed esteri vari.

Virginio Brambilla - LC - Tel. 0341 576485

- Fax 261670 - www.virginiobrambilla.it - info@virginiobrambilla.it. Laboratorio artigianale, lavorazione vera radica; allestimenti di ogni tipo, anche su misura o campione; restauri e personalizzazioni auto classiche, sportive, attuali, oggettistica. Cruscotti e allestimenti completi per qualunque tipo di imbarcazione.

2. ALLESTIMENTI SPECIALI

Virginio Brambilla - LC - Tel. 0341 576485

- Fax 0341 261670 - www.virginiobrambilla.it - info@virginiobrambilla.it. Laboratorio artigianale, lavorazione vera radica; allestimenti di ogni tipo, anche su misura o campione; restauri e personalizzazioni auto classiche, sportive, attuali, oggettistica. Cruscotti e allestimenti completi per qualunque tipo di imbarcazione.

101
Per informazioni e prenotazioni Tel. 331/6893046 - 011/4551433 - Fax 011/4556278 - I nuovi indirizzi sono indicati in rosso GUIDA AGLI SPECIALISTI TROVATUTTOTROVATUTTOTROVA RESTAURO CROMATURE DI AUTO E MOTO D’EPOCA Pulitura, sabbiatura, lucidatura, ramatura, nichelatura lucida/opaca, cromatura bianca, cromatura nera. Viale A. Cruto, 24 - 10090 Bruino (TO) - Tel. 011 9087900 - Fax 011 9089847 commerciale@cromaturabon.com - www.cromaturabon.com CROMATURA BON RENATO s.n.c. di Corrado Bon & C. Dal 1983 IL MAGAZZINO PIÚ ASSORTITO D’ITALIA per AUTO STORICHE italiane ed estere S.Stino di Livenza (VE) Tel. e Fax: 0421 311659 - info@epocacar.com www.epocacar.com NEGOZIO ON LINE

3. AMMORTIZZATORI

ORAM snc - MI - Tel. 02 4989884 - info@ oramitalia.com. Dal 1951, costruzione e revisione di tutti tipi di sospensione: autovetture, motocicli, fuoristrada, veicoli pesanti. Centro assistenza e vendita delle migliori marche di ammortizzatori auto e moto.

4. AUTOMOBILIA & ANTIQUARIATO

Automobilia Marcello - 334 8607277arcaba.marcello@gmail.com - www.automobiliamarcello.com Ampia disponibilita’ di distintivi, stemmi, portachiavi e oggetti smaltati, rari e introvabili più libretti uso e manutenzione.

Giuseppe Zampieri - PD - c.p. 393-35122tel. 349 1073193 - giuseppe.zampieri51@ icloud.com. Hobbista-scambista ha ampia disponibilita’ di libretti uso e manutenzione, manuali ofcina, cataloghi ricambi, libri e poster, per auto, moto e scooters d’epoca, nazionali ed estere, anni ‘20 - ‘70.

5. ASSICURAZIONI

Assicurazioni Introzzi - CO - Tel. 031 306030 - Fax 306210 - epoca@introzzi.it

Copertura assicurativa RC, furto e incendio per autovetture classiche, sportive e speciali, coperture assicurative per opere d’arte e strumenti musicali, difesa legale per associazioni e club.

6. AUTOFFICINE

Autofficina A.C.R. di Villa & F. - CO Tel./ Fax 031 700809 - www.acr-auto.com. Restauri professionali di tutta la meccanica, con ricerca capillare dell’originalità, disponibilità di ricambi. Specializzati in auto inglesi, Porsche e Alfa. Autofficina Ballabeni - MN - Tel./Fax 0376 381075 - ballabeniandreateam@ libero.it. Restauro, manutenzione, messa a punto di ogni meccanica di auto classiche, sportive e da corsa. Specializzato Cisitalia, OSCA, Porsche 356, Lancia, Alfa, Fiat e Formule varie. Ricambi vari.

Autofficina Bergia - TO - Tel./Fax 0121 77391. Restauro integrale di qualunque auto classica e sportiva. Specializzati Alfa Romeo anni ’50 ’60 ’70.

Autofficina Candini - MO - Tel. 059 828280 - Fax 059 820653. Dal 1957 lavorazioni e restauri su ogni Maserati dagli anni ‘50 al ‘90: Già ex assistenza diretta Maserati fno al 1998. Disponibilità di ricambi nuovi, usati e ricostruiti. Restauri professionali di Maserati poi pubblicate e vincitrici di varie edizioni di Villa d’Este (2003-2004).

Autofficina Labanti & Amianti - BO - Tel./ Fax 051 753250 - www.labantieamianti. it - info@labantieamianti.it. Restauro, revisione, messa a punto di carburatori di ogni tipo e marca: Solex, Weber, Dell’Orto, Stromberg, S.U, Pierburg, Zenith, ecc. Assistenza integrale per iniezioni elettroniche Weber, Bosch, Lucas.

Autofficina Tano - BO - Tel. 339 4329938 - 392 1695732 - stefanosartoni51@gmail. com. Kit di potenziamento per motori di serie di Fiat Topolino, A B C comprensivi di cammes, pistoni, valvole, per un incremento di potenza variabile tra 5 e 10 CV - Rotazione di motori normali, revisionati e garantiti del tipo B C, revisione di motori portati dal Cliente - Ricambi motoristici elaborati quali: collettori a due carburatori completi e di nostra produzione, cammes da ripresa e da salita, coppe dell’olio maggiorate - pompe acqua.

Autofficina Tesa - VR - Tel./Fax 045 80 69020 - www.autofficinatesa.it / officinatesa@tiscali.it. Ricostruzione e manutenz. carburatori e mecc. auto d’epoca. Vasto assortimento carburatori nuovi e revisionati di tutte le marche, normali e sportivi.

Coppola Pasquale - NA - Tel. 081 7732846 - 347 8543877 - info@coppolaoldtimer. com. Assistenza e riparazione autovetture storiche nazionali ed estere - Restauri parziali e completi con ricambi originali o ricostruzioni.

David Auto - MI - Tel. 02 98270436 - Fax 02 98270455. Revisione integrale di ogni parte meccanica e idraulica di Citroën DS, Traction Avant e SM. Revisione di ogni singola parte idraulica in contropartita.

Diego e Lorenzo Maspes - CO - Tel. 031 305640. Autoriparazioni con esperienza di mezzo secolo su tutta la gamma delle vetture Alfa Romeo d’epoca e attuali. Inoltre è Ofcina autorizzata Alfa Romeo.

F.lli Morolli - MI - Tel. 349 5498353morollirebecca36@gmail.com. Restauro integrale della meccanica e dell’impianto elettrico di qualunque vettura d’epoca anni ’40 -’70; disponibilità ricambi particolari per Alfa Romeo, Bmw e Fiat; preparazioni per gare; specializzati in Mini Cooper.

MOTORCAR - TV - Tel. 0422 911698 – Fax 0422 913140 - motorcar@tin.it - www. motorcarvillorba.it. Restauri completi di meccanica e carrozzeria di auto classiche, sportive e speciali - Reperimento e ricostruzione di componenti rari o introvabili - Service e diagnostica di vetture granturismo d’epoca e attuali.

Tralli Franco - MO - Tel./Fax 059 909246. Specializzati in riparazione, ricostruzione e restauro di ogni aspetto della meccanica dei modelli Maserati anni ‘50 - ‘80.

Vertuani Enrico Officina autorizzata Citroën - PV - Tel. 0382 483158 - Fax 583414 - www.vertuanienrico.cominfo@vertuanienrico.com. Restauro integrale di meccanica Citroen classiche: Traction Avant, ID, DS, SM, Mehari, 2 CV - Restauro di meccanica, revisione, riparazione, messa a punto di auto d’epoca.

7. AUTOMODELLI

Tiny Cars - Milano - tel. 02 313830enrico.sardini@tinycars.it. - www.

tinycars.it. Automobiline in tutte le scale, Minichamps, Spark, Schuco ecc... visitate anche la pagina Facebook, negozio e ritrovo per appassionati di modellismo e auto in genere, disponibili migliaia di macchinine, vasto assortimento, il venerdi tutti alla Tiny Cena, venite a fare la foto con la vostra auto d’epoca, troverete tanti amici ed i modelli dei vostri sogni! Si acquistano intere collezioni di automodelli. Ditelo in giro...

8. AUTORADIO

Amerio Mauro - TO - Tel. 011 748834 ore 339 2835244 serali e week-endinfo@mauroamerio.it - www.mauroamerio.it. Autoradio anni ’50 ’60 ’70. Svariati tipi e marche, modelli particolari per Porsche, Aurelia e Appia. Disponibilità modelli a valvole e a 6 volt, tutte funzionanti.

9. BROKERAGGIO

City Motors - TO - Tel. 011/9682655Fax. 011/9682703 - Automobili d’epoca e da collezione dal 1987 - www.citymotors.comm.it. Specialisti da oltre 25 anni nel commercio e brokeraggio di automobili d’epoca e da collezione.

10. CAPOTE

Air Cooled by Plank Reinhold & C. - BZTel. 0472 200606 - 335 215386 - Fax 0472 200523 - www.aircooled.it - plank@aircooled.it. Ricambi ed accessori originali e di riproduzione di alta qualità per Porsche 356.

Autotappezzeria Cassina e Milesi snc -BG-Tel. /fax 035300089 www.cassinaemilesi.it - info@cassinaemilesi.it. Realizzazione, ricostruzione di capote su misura a campione, conformi all’omologazione ASI, per ogni vettura d’epoca. Fornitura e montaggio capote originali per auto attuali.

102
Via Zanotti Bianco, 28/30 - 87100 Cosenza Tel e fax 0984 36074 - cell. 340 5274950 www.elvezio.com info@elvezio.com elvezio esposito Interni per Auto d’Epoca LA TUA AUTO D'EPOCA, IL NOSTRO MONDO TRASPORTO GRATUITO PER ORDINI SUPERIORI A 400 EURO + IVA Produzione pannelli per FIAT BALILLA 3 MARCE AuguriBuonediFeste e Felice AnnoNuovo Nuovo

Elvezio Esposito tappezzeria auto d’epoca e moderne - CS - Tel./Fax 0984 36074 - info@elvezio.com - www.elvezio.com. Fornitura capote a prezzo netto. Rifacimento e costruzione capote auto classiche e moderne conformi all’omologazione ASI. Imperiali in tessuto originale, similpelle rigida, similpelle elastica. Spediamo listini e preventivi su richiesta - Scegli la qualità.

Euro America - CT - Tel. 095 7275166360 403780 - euroamerica@live.it. Ampia disponibilità di capotes per auto americane ed europee dal 1900 ad oggi.

Lucio Paolini Tappezzeria Auto - ANTel. 071 66616 - Fax 7960098 - info@ luciopaolini.it - www.luciopaolini.it. Rifacimento e riparazione interni attuali e d’epoca, con tessuti skay, vipla, pelle originale, sedili, pannelli, moquette, cielo.

Marmorini Angiolo snc di Nocentini Ugo e Marmorini Enzo - AR - Tel. 0575 26267 - tappezzeriamarmorini@alice.it. Realizzazione di capotes e cabriolet in qualunque tessuto originale, anche su misura, per ogni vettura d’epoca o attuale.

N.P.M. Citroen 2cv Service - VR - Tel.347 5366196 - www.citroen2cvservice.it.

Capote originali per Citroen 2cv, Dyane e Mehari. Disponibili in vari colori. Si efettua spedizione in tutta Italia.

RC Autotappezzeria - TV - Tel./Fax 0423 949614. Ricostruzione, restauro, anche su campione, di capote auto classiche attuali, naz./estere, in ogni tessuto.

11. CARBURATORI

Aristide Germani - PR - Tel. 0524 525616 - 335 6621130 - carburatorigermani@alice.it - www.carburatorigermani.com.

Restauro carburatori per auto classiche, sportive,

speciali, nazionali ed estere - Rifacimenti, anche molto rari, su disegno o campione - Esperienza quarantennale.

Autofficina Labanti & Amianti - BO Tel./ Fax 051 753250 - www.labantieamianti.it - info@labantieamianti.it. Si efettua il restauro, la revisione e la messa a punto di carburatori di ogni tipo e marca: Solex, Weber, Dell’Orto, Stromberg, S.U, Pierburg, Zenith, ecc. Assistenza integrale per iniezioni elettroniche Weber, Bosch, Lucas.

Autofficina Tesa - VR - Tel./Fax 045 8069 020 - www.autofficinatesa.it / officinatesa@tiscali.it.. Ricostruzione e manutenzione carburatori, nuovi e revisionati, di tutte le marche, normali e sportivi, compresa la meccanica d’auto d’epoca.

British Racing Green - BS - Tel. 030 7700291 541 - Fax 030 7703493 - brgmoss@libero.it. Tutti i ricambi per carburatori S.U.; servizio messa a punto e restauro carburatori S.U.

GMA - PV - Tel. 0382 525429 523630

- Fax 0382 529756 - info@gmajag.net - info@gmajag.net - www.gmajag.net.

Distributori di ricambi per carburatori S.U.; carburatori in rotazione, pronta consegna per ogni autovettura inglese equipaggiata S.U., ZenithStromberg.

GABRI-FALCO - FR - Cell: 347 6405809

- Whatsapp: 349 4980467 - 89giaco@ gmail.com. Hobbista scambista ha disponibilità di carburatori Weber 40, 45 e Dell’Orto, carburatori per Lancia, 500, 600, 1.100, 112 Abarth, Alfa e gruppi speciali.

12. CERCHI E RUOTE

EPOCA CAR - VE - Tel./Fax 0421 311659. Ampia disponibilita’ di cerchi e ruote per auto nazionali ed estere dal 1930 al 1980.

GMA - PV - Tel. 0382 525429 - 523630 Fax 0382 529756 - info@gmajag.net - www. gmajag.net. Fornitura ruote a raggi Dunlop per tutte le auto inglesi.

ITALIAN CLASSIC TIRE - FE - www.italianclassictire.com - italianclassictire@ gmail.com - Tel. 334 7532806 anche whatsapp! Azienda leader nel settore da 3 generazioni. Specializzati in cerchi e ruote per moto d’epoca, vasta scelta di cerchi e raggi per tutte le esigenze. Servizio di montaggio sul mozzo ed equilibratura. Inviaci il tuo mozzo, ti rispediamo la ruota completa montata! Profli originali e prodotti di qualità al miglior prezzo del mercato. Assistenza telefonica anche whatsapp, chiamaci per un consiglio. Spedizione in 24h anche in contrassegno. Sacchi Tino - MI - Tel. 335 5444929. Cerchi Tubeless in alluminio per tutti modelli Lambretta - per la Vostra sicurezza.

13. CILINDRI

Sacchi Tino - MI - Tel. 335 5444929. Costruzione di cilindri in piccola serie su campione, sia in ghisa che in alluminio-nicasil per moto di qualunque epoca.

14. COLLEZIONISMO

Automobilia Marcello - 334 8607277 - arcaba.marcello@gmail.com - www. automobiliamarcello.com. Ampia disponibilita’ di distintivi, stemmi, portachiavi e oggetti smaltati, rari e introvabili e libretti uso e manutenzione.

Giuseppe Zampieri - PD - c.p. 39335122 - tel. 349 1073193 - giuseppe. zampieri51@icloud.com. Hobbista-scambista ha ampia disponibilita’ di libretti uso e manutenzione, manuali ofcina, cataloghi ricambi, libri e poster, per auto, moto e scooters d’epoca, nazionali ed estere, anni ‘20 - ‘70.

103
125 R15 / 135 R15

CARROZZERIA: lamierati, guarnizioni, tappeti interni colorati, cristalli, manigliera, accessori, paraurti.

15. COMPONENTISTICA

E PARTICOLARI

Air Cooled by Plank Reinhold & C. - BZ - Tel. 0472 200606 - Fax 200523 - 335 215386 - www.aircooled.it - plank@ aircooled.it. Disponiamo di tutti i ricambi ori ginali o riprodotti, mantenendo un’alta qualità, della meccanica e della carrozzeria per model li Porsche 356.

Alfaricambi - CT - Tel./Fax 095 7647383 - info@alfaricambi.it. Ricambi e accessori originali Alfa Romeo dagli anni ’60 ai giorni nostri, tutti ricambi perfetti, di rara reperibilità, per far tornare “la tua auto... nuova di nuovo” - Dispo niamo di lamierati, tappeti, guarnizioni, paraur ti e capote, ecc...

Auto Ricambi USA - ME - tel&fax 095 7275166- cell 345 5994265 - ornella-messina@hotmail.com - Disponibilità di reperire tut ti i ricambi ed accessori originali, nuovi ed usati, per tutte le tipologie di autovetture di tutte le marche, sia americane che europee.

Eredi di Allais Sergio, di Allais BrunoTO - Tel. 011 9376401 - Fax 9375715info@sergioallais.com - www.sergioallais. com. Disponibilità di ogni tipo di bronzine, guarni zioni, valvole per tutti i tipi di Ferrari, Maserati, Lan cia, Alfa e Fiat.

Amerio Mauro - TO - Tel. 011 748834 - 347 0168117 ore serali e week-endinfo@mauroamerio.it - www.mauroamerio.it. Varia componentistica elettrica e strumen tazione per auto dal 1945 in poi di qualunque mar ca e modello.

Autotecnica snc - SP - Tel. 0187-661717 Fax 0187-669733 - www.autotecnica.it - info@autotecnica.it. Ampia disponibilita’ di accessori e ricambi di carr., mecc., componentistica originale e non, specifci per Lancia Delta 8v./16v./ Evoluzione.

Bayer Ricambi - VR - Tel./Fax 045 6305562 - sales@scarazzai.com - www. scarazzai.com. Disponibilità di ricambi vari per Fiat 500 e 600: coppe olio, paraurti inox, ghiere, pannelli, etc.

British Racing Green - BS - Tel. 030 7700291 541 - Fax 030 7703493 - brgmoss@libero.it. Agente ufciale Moss per l’Italia. Tutti particolari per restauro Triumph, MG, AustinHealey, Jaguar.

Casa del Contachilometri - BO - Tel. 051 552274 - Tel./Fax 051 521140 - contatto@casadelcontachilometri.it

Restauro, riparazione e vendita di strumenta zione e cruscotti di auto e moto classiche e sportive; cruscotto per Fiat 500, 600, 850, 1000 e derivate, Giannini e Abarth, ampia disponibilità di articoli a magazzino.

Casarin Rolando F. - MB - Tel. 329 3556248 - casarinalfa@hotmail.com.

Ricambi originali o rifatti di qualità, fari e fanali, mani glie, mascherine, scudi e parti cromate di carrozze ria, specchietti, stemmi e fregi, strumenti, paraur ti anteriori e posteriori originali, targhette identifca tive, manuali di riparazione e caratteristiche tecni che originali. Solo ed esclusivamente per vetture Alfa Romeo dalla 1900 in poi.

Centro Lariano Fuoristrada - CO - Tel.Fax 031 933663 - www.centrolarianofuoristrada.it - clfspinardi@gmail.com. Tut ti i ricambi per Jeep militari - Fiat AR 51 59 - AR76 Land Rover.

Chiozzi Guido e Paolo - FE - Tel./Fax 0532 62814 - info@lambrettapoint.com. Restauri integrali di tutti modelli Innocenti Lambretta a prez zi contenuti.

Citroën Traction Avant Club - VR - Tel. 336 551548 - Fax 045 6630222. Disponia mo di ogni ricambio per ogni modello Citroën Trac tion Avant dal 1934 al 1957.

Coppola Pasquale - Volla - NA - Tel. 081 7732846 - 347 8543877 - info@coppolaoldtimer.com. Disponibilità ricambi originali per veicoli storici, nazionali ed esteri, prezzi ragionevoli.

ELVEZIO ESPOSITO TAPPEZZERIA AUTO D’EPOCA E MODERNE - CS - Tel./Fax 0984 36074 - info@elvezio.com - www.elvezio.com. Disponiamo di guarnizioni di carrozze ria, fanaleria varia, fregi, ghiere faro e componenti stica varia per modelli Fiat Topolino A, B, C Belve dere; Fiat 500 tutti i modelli e Bianchina. Euro America - CT - Tel. 095 7275166 - 360 403780 - euroamerica@live.it. Dispongo di tutti ricambi originali, nuovi e usati e qualunque tipo di accessorio per auto americane dal 1900 ad oggi.

FELICE SERVICE - NA - Tel./Fax 081 8186067 - Ampia disponibilita’ ricambi nuovi e usati per auto classiche inglesi : Jaguar, Rover, Austin, Morris, Mini, Land & Range Rover, MG, Daimler, Bentley, Ford Anglia, Triumph, Austin Healey, ecc.

Frosinone Ricambi - FR - Tel. 349 5294276 - 0776 22451. Hobbista-scambi sta ha disponibilità di catene di distribuzione Fiat dalla 500 in poi - Ampia disponibilità lamierati Alfa Romeo anni 1960-1993 - Lamierati Ford europee, Golf I serie e Opel.

GABRI-FALCO - FR - Cell: 347 6405809 - Whatsapp: 349 4980467 - 89giaco@ gmail.com. Hobbista-scambista ha disponibili tà di fari, coppe ruote, mascherine, paraurti, fana lini, testate, alberi motore, ecc., per Fiat, Alfa, Lan cia anni ‘60 ’70.

Gambetti Mario - FE - Tel. 0532 464950345 8705543 - gambettimario@libero.it. Ampia disponibilita’ di ricambi motore, cuscinetti, boccole elastiche, guarnizioni motore, ricambi in gomma, manicotti radiatore e fltri aria e olio per Fiat, Alfa Romeo, Lancia 1940 - 1970. Tutti ricambi nuovi.

GIORDANO NICOLA - TO - 339 6281403 - 011 6633025 - gionic2003@libero.itAmpia disponibilità di componentistica varia per auto nazionali anni 1950-1970.

Jaguar & Aston - VR - Tel. 348 3527978 -info@jaguar-aston.com - Disponibilità ricam bi, accessori e parti rare per Jaguar anni ‘48-’65 (collezione parti originali e introvabili) e Aston Mar tin 1934-1959.

IL SORPASSO - FI - cell: 333 2281754e-mail: info.ilsorpasso@gmail.com - sito: www.ilsorpassoricambi.com. Ampia dispo nibilita’ di paraurti, griglie, mascherine, modanatu re, profli, ghiere fari, coppe ruota, rasavetri, mani glie, lamierati, ecc..., per Fiat, Alfa Romeo, Lancia, Autobianchi dal 1930 al 1980.

M.A.R.A. - MI - Tel. 02 3311747 - Fax 3319313 - mara@mara.it - www.mara. it. Disponiamo di un’ampia componentistica per il motore e la carrozzeria di tutte le vetture Lan cia d’epoca.

Mini & Cooper Service - MI - Tel. 02 57504126 - 349 5101077 - www. miniandcooper.it. Per tutti i modelli di Mini ampia disponibilità di ricambi di ogni tipo, sia di meccanica che di carrozzeria.

NANNI ricambi - BO - Tel. 338 3096922 - 348 8852994 - www.fiat500sport.com (1000 foto). Costruzione ricambi auto per Abarth 595 e 695, Giannini bicilindriche, Fiat 500 e derivate. N.P.M. Citroen 2cv Service - VR - Tel.347 5366196 - www.citroen2cvservice.it.

Ampia disponibilità di ricambi originali o di riprodu zione di alta qualità per Citroen 2cv, Dyane e Mehari. Parti meccaniche, carrozzeria, parti in gomma, rive stimenti, accessori, adesivi. Spedizione in tutta Italia. ORAM snc - MI - Tel. 02 4989884 - info@ oramitalia.com. Dal 1951, una grande scel ta di ammortizzatori, freni, frizioni auto, moto, 4 x 4, e tanto altro.

Tel. 081 / 8281363 - Paolo: 393 9481483 - www.capassoricambi.it - info@capassoricambi.it Via Astalonga, 26 San Giuseppe Vesuviano 80047 - (NA) REIMMATRICOLAZIONI NAZIONALIZZAZIONI AUTOE MOTO EPOCA Sede: Via Boldori, 12 • 26013 Crema (CR) Deposito veicoli: Via Dossi, 3 • 26010 Izano (CR) Tel. 0373 84850 • Fax 0373 252514 • Cell. 348 7972093 info@autosprintcrema.it • www.autosprintcrema.it REIMMATRICOLAZIONI NAZIONALIZZAZIONI AUTOE MOTO EPOCA
MECCANICA: serbatoio, carburante, marmitta, balestre, pistoni, alberi motori, cammes, valvole, dischi freno, ecc, assetti sportivi, per auto stradali e da competizione. ELETTRICO: strumentazione, impianti elettrici, livelli carburante, ecc, per FIAT 500A B C, 500 N D F L R My Car, FIAT 600 e 850, 1100, 126, 127, 128, 131, 132, ALFA ROMEO, AUTOBIANCHI BIANCHINA, A111, A112, LANCIA, ecc.....

Paolo Bergia - TO - Tel./Fax 0121 77391. Gommini, supporti, mollette, cufe, giunti, tubi freno, boccole, ecc... per tutte le Alfa Romeo dal 1950 in poi.

Papurello - TO - Tel. 011 8000149 Componentistica varia di meccanica e carrozzeria per auto Innocenti dal 1974 al 1996.

Spataro Giuseppe - Svizzera - Tel / Fax 0041 62 7510525 - Cell. 004179 4481521 - oldtimerteile@bluewin.ch. Per Fiat, Alfa, Lancia anni ’50-’75: paraurti, mascherine, ghiere fari, profli, specchietti, maniglie porte, int/est, alzavetri, cerchioni orig. Borrani, Alu, ferro, volanti Nardi per auto italiane.

Squerzanti Sauro - BO - Tel. 051 872617 347 6572323 - info@saurosquerzanti.itwww.saurosquerzanti.it. Disponiamo di tutti i ricambi di meccanica e carrozzeria per Fiat Topolino A - B - C dal 1936 al 1955.

TECNOLOGIE MECCANICHE - RM - 06 7850442 - 06 7943596 - commerciale@ tm-motori.it. Disponiamo di ghiere, modanature, maniglie, paraurti, parabrezza, interni, ecc.., più altri componenti di meccanica e carrozzeria, per auto nazionali dal 1950 in poi, inoltre ricambi di meccanica e carrozzeria per Fiat Campagnola AR51-55-59-1107.

Turi Giuseppe - BO - Tel. 051 384831Fax 388465 - www.ricambijeep.comturi@ricambijeep.com. Ricambi e accessori per Jeep dal 1942 a oggi e marchi quali: Dodge, Reo, Blazer, GMC, Campagnola, Alfa MattaAuto d’epoca italiane e straniere - appl.ni industriali - carrelli elevatori.

Valla Giancarlo - RE - Tel. 0522 271321 - Fax 0522 231882 - www.tuttolambretta.it - info@tuttolambretta.it - giancarlovalla@tuttolambretta.it. Ogni ricambio di meccanica e telaistica per tutti modelli Lambretta dal ‘47 al ‘70.

16. CROMATURE

CROMATURA BON RENATO s.n.c. - TOTel. 011 9087900 - Fax 011 9089847 - commerciale@cromaturabon.com - www.cromaturabon.com. Pulitura, ramatura, nichelatura e cromatura bianca e nera su acciaio, ferro e metalli non ferrosi. restauri su auto e moto d’epoca, preventivi gratuiti.

Galvanica Partenopea Srl - NA - Tel. Fax: 081 737 23 25 - info@galvanicapartenopea.com - www.galvanicapartenopea. com. Cromature su tutti i tipi di metalli con bagno di rame a spessore, per auto e moto d’epoca, sportive e speciali, si efettuano preventivi gratuiti, ritiro del materiale a nostro carico tramite corriere convenzionato.

Galvanica Spino d’Adda - CR - Tel. 0373 965359 - Fax 980726 - www.galvanicaspino.it - info@galvanica-spino.it. Pulitura, ramatura, nichelatura, cromatura, lucidatura di qualunque metallo. Specializzata nella cromatura di componenti di auto e moto classiche e sportive.

17. CUSCINETTI

Cuscinetti d’Epoca - BO - Tel. 051 6259282 - 335 1439223 - www.oldbearings.com - info@oldbearings.com. Qualsiasi cuscinetto non più in produzione per auto d’epoca dal ‘20 al ‘70 (su mozzi ruote anteriori, posteriori, frizione, cambio, diferenziale). Per Lancia-FiatAlfa Romeo.

Frosinone Ricambi - FR - Tel. 349 5294276 - 0776 22451. Hobbista-scambista ha a cuscinetti per Fiat, Alfa, Lancia anni ‘60 70 - Ampia disponibilità lamierati Alfa Romeo anni 1960-1993.

Gambetti Mario - FE - Tel. 0532 464950 - 345 8705543 - gambettimario@libero.it. Ampia disponibilità di cuscinetti di cessata produzione per auto classiche nazionali dagli anni ‘20 in poi.

M.A.R.A. - MI - Tel. 02 33 11 747 - Fax 02 3319313 - mara@mara.it - www.mara. it. Ampia disponibilita’ cuscinetti per auto nazionali anni ‘40-’70.

18. FILTRI

Gambetti Mario - FE - Tel. 0532 464950 - 345 8705543 - gambettimario@libero.it. Filtri aria, olio e carburante per Fiat, Alfa Romeo, Lancia, Ferrari, Lamborghini, Maserati dal 1950 al 1980.

19. FRENI

Accornero Servofreni - TO - Tel. 349 7169186. Revisioni integrali di servofreni di qualunque vettura d’epoca - Lavorazioni varie su pompe freno e pinze freno - Azienda con esperienza pluridecennale.

AFRA - MI - Tel. 02 3286111 - Fax 02 32861150 - afra@afra.it. www.afra.it Ampia disponibilità ricambi originali A. R., nuovi o repliche dal ‘50 in poi.

Amerigo Ricambi - BS - Tel. 339 6145628 - amerigoric@libero.it. Impianti frenanti completi di autovetture nazionali fno agli anni ‘70.

Casa del Freno - MO - Tel. 059 284471 Fax 059 282384 - tecnico@casafreno. com. Ricostruzione integrale impianti frenanti di auto e moto classiche e sportive. Laboratorio incollaggio. Magazzino ricambi parti frenanti. Frizioni sinterizzate. Ofcina riparazioni. Esperienza ultratrentennale.

Casarin Rolando F. - MB - Tel. 329 3556248 - casarinalfa@hotmail.com.

Ampia disponibilità di parti per impianti frenanti: pompe freno, cilinfretti, dischi freno, servofreni e tubi per impianti Girling, Dunlop e Ate per tutte le Alfa Romeo dalla 1900 alla 75 anche solo kits di revisione qualità, pastiglie freno originali

Alfa Romeo, kit frizione completi, pompe frizione e cilindretti ripetitori.

Frenatutto di Gurioli Carlo - BO Tel. 051 874859 - Fax 051 6620535 - frenatutto@ gmail.com Revisione e rigenerazione delle parti frenanti per auto d’epoca di ogni tipo, sia sulle singole parti che sulla vettura stessa, produzione e vendita Kit Pompa Miniservo per Fiat 500 D-F-LR e Topolino B C.

Gambetti Mario - FE - Tel. 0532 464950 - 345 8705543 - gambettimario@libero.it. Dispone di pompe, cilindretti, tubi, pastiglie, dischi, kit revisione pompe, cilindretti, pinze, per Fiat, Alfa Romeo, Lancia anni ‘40 ‘70. Tutti i ricambi nuovi.

Laboratorio di restauro Vincenzi Freni - VR - Tel.045.6850128 - 349.2962249 - info@vincenzifreni.com - www.vincenzifreni.com. Revisione e ricostruzione di impianti frenanti per auto e moto storiche sia nazionali che estere, revisioniamo pompe freno e frizione, pinze, servofreni, ricostruiamo tubazioni e molto altro ancora. Il nostro obbiettivo è quello di rendere efcace il tuo veicolo storico e rendere ogni tua “gita” a bordo del tuo gioiello a motore un’esperienza che riempie il cuore.

M.A.R.A. - MI - Tel. 02 3311747 - Fax 02 3319313 - mara@mara.it - www.mara. it. Ricambi per impianti frenanti: pompe, cilindretti, pastiglie, dischi, tubi, ecc.... per vetture Lancia d’epoca.

ORAM snc - MI - Tel. 02 4989884 - info@ oramitalia.com. Dal 1951, revisione e vendita impianti frenanti di auto sia a tamburo che a disco, tornitura tamburi, rettifca dischi, incollaggio o rivettatura ceppi freno, ampia scelta pastiglie freno, ampio magazzino ricambi.

Papurello - TO - Tel. 011 8000149.

Impianti frenanti completi per auto Innocenti dal 1974 al 1996.

105
ricambi estero spare parts services and restore | via
34 -
Magazzino Casorati, Reggio Emilia
|via
www.tuttolambretta.it info@tuttolambretta.it | giancarlovalla@tuttolambretta.it tel +39 . 0522 271 321 fax +39 . 0522 231 882 | oltre 28.000 articoli perlatua Lambretta Ricambi | Manuali | Accessori Lambrette di vari modelli | Restauri su preventivo Consulenza tecnica e cortesia al Vostro servizio Spedizioni ovunque intenda.it VIENI A SCOPRIRLA! LA RIVOLUZIONE DELLE CEN INE Via Rigosa 4 - 40069 Zola predosa (BO) Tel. e fax : 051 753250 www.labantieamianti.it - info@labantieamianti.it LABANTI&AMIANTI Restauro carburatori di tutte le marche Restauro meccanica di auto classiche, sportive e speciali Esperienza di mezzo secolo su veicoli da pista e rally
Magazzino
e ufcio
spedizioni Andrea Simonazzi, 13/1 - Reggio Emilia

Squerzanti Sauro - BO - Tel. 051 872617 347 6572323 - info@saurosquerzanti.it - www.saurosquerzanti.it. Disponibilità di impianto frenante completo per Topolino A, B, C, dal 36 al 55: pompe, cilindretti, tubi, ecc.

Turi Giuseppe - BO - Tel. 051 384831Fax 051 388465 - www.ricambijeep.com - turi@ricambijeep.com. Ricambi e accesso ri per: Jeep dal 1942 a oggi - Dodge, Reo, Blazer, GMC - Campagnola - Alfa Matta - Auto d’epoca ita liane e straniere - appl.ni industriali - carrelli elevatori.

20. FRIZIONI TRASMISSIONI

Eredi di Allais Sergio, di Allais BrunoTO - Tel. 011 9376401 - Fax 9375715info@sergioallais.com - www.sergioal lais.com. Costruzione di qualunque tipo di ingra naggio, coppie coniche, auto-bloccanti, semiassi, ecc... su misura o disegno.

Forte Angelo - Lugano - CH - Tel. 0041 919671964. Restauro, riparazione, revisione di qualunque cambio automatico - qualsiasi proble ma di meccanica su auto USA - esperienza qua rantennale.

Gambetti Mario - FE - Tel. 0532 464950345 8705543 - gambettimario@libero.it. Dischi frizione, spingidischi, cuscinetti reggispin ta, giunti albero di trasmissione, crociere, ecc., per Fiat, Alfa, Lancia anni ‘40 ‘70 - Tutti ricam bi nuovi.

GIORDANO NICOLA - TO - 339 6281403 - 011 6633025 - gionic2003@libero.it - Ampia disponibilita’ di gruppi frizione com pleti e particolari per Fiat, Alfa e Lancia, anni 1950-1970.

M.A.R.A. - MI - Tel. 02 3311747 - Fax 02 3319313 - mara@mara.it - www.mara. it. Parti frizione tutte le vetture Lancia d’epoca. Papurello - TO - Tel. 011 8000149. Compo nentistica gruppo frizione per auto Innocenti dal ‘74 al ‘96.

Turi Giuseppe - BO - Tel. 051 384831 - Fax 051 388465 - www.ricambijeep. com - turi@ricambijeep.com. Ricambi e accessori per: Jeep dal ‘42 a oggi: Dodge, Reo, Blazer, GMC, Campagnola, Alfa Matta, Auto d’e poca italiane e straniere, appl.ni industriali, car relli elevatori.

21. GUARNIZIONI MOTORE

Nava Linea Sport- TO - Tel. 011 9910021 - Fax 011 9965582 - www.navalineasport.it - info@navalineasport.it. Realizziamo guarnizioni per autovetture d’epoca e com petizione, a disegno o campione con spessori e diametri a richiesta.

Sangalli Guarnizioni - MI - Tel. 039 6056388 - Fax 039 6056389 - 348 7319380 82 - www. sangalliguarnizioni.com. Produzione guarnizioni motore per sva riati marchi quali: Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Ferrari, Maserati, Lamborghini.

22. IMMATRICOLAZIONI, COLLAUDI - REVISIONI

Agenzia Aguggini Sas - MB - 02/963 20107 - www.agugginisas.it. Pratiche e reimmatricolazioni, iscrizione Registri stori ci - Collaudi motorizzazione e CPA, valutazioni e perizie - Veicoli storici di origine sconosciuta, demoliti, radiati d’ufcio, di provenienza estera, senza documenti.

Agenzia Autosprint - CR - Tel. 0373 84850 - Fax 0373 252514 - www.autosprintcrema.it - info@autosprintcrema.it Reimmatricolazioni e reiscrizioni per autovetture e motocicli d’epoca - Iscrizioni registri storiciNazionalizzazioni auto e moto di provenienza CEE ed extraCEE d’epoca - Disbrigo pratiche ad alto livello di difcolta’ - Revisoni veicoli ante anni ‘60

23. IMPIANTI ELETTRICI, FANALI, BATTERIE

AFRA - MI - Tel. 02 3286111 - Fax 02 32861150 - afra@afra.it - www.afra.it. Ampia disponibilità ricambi orig. Alfa Romeo, nuo vi o repliche dal 1950.

Amerio Mauro - TO - Tel. 011 748834347 0168117 - ore serali e w.e. - info@ mauroamerio.it - www.mauroamerio.it. Ricambi elettrici per vetture dal ’40 in poi di ogni tipo: motorini, dinamo, devioluci, spinterogeni ed altro. Vasta minuteria sciolta.

Autoricambi Sassi - TO - Tel. / Fax 011 2470358 - 335 6655985 - www. autoricambisassi.com - sassiauto@

autoricambisassi.com. Vasta disponibilità di fari, fanalini e catarifrangenti per tutte le auto vetture nazionali.

British Racing Green - BS - Tel. 030 7700291 541 - Fax 030 7703493 - brgmoss@libero.it. Agente ufciale Moss per l’Ita lia. Tutti i particolari per restauro di Triumph, MG, Austin-Healey, Jaguar.

Casarin Rolando F. - MB - Tel. 329 3556248 - casarinalfa@hotmail.com. Fanalerie originali Carello, Altissimo, Elma, Siem per tut te le vetture Alfa Romeo dalla 1900 in poi, devioluci originali, galleggianti benzina Veglia e Jaeger, par ti per revisioni dinamo e motorini avviamento origi nali, regolatori di tensione, cavi candele e cande le accensione, minuterie impianto elettrico, pompe benzina elettriche ed elettroniche, solo ed esclusi vamente per Alfa Romeo.

Casini Geri - FI - Tel. 055 4215623 - 339 3470923. Restauro di parabole fari di qualunque auto e moto con procedimento di alluminatura sot to vuoto al quarzo; resa luminosa superiore al 20% rispetto al procedimento tradizionale; incremento del la resistenza all’ossidazione.

Centro Restauri Veicoli d’Epoca srl (CRVE) - (AL) - Alessandro Giolito 3396541474 - crvesrl@gmail.com. Impianti elet trici completi in stock Porsche 356 PreA, A, B, C/ SC tecnica originale e a norma. Revisione e ripara zione completa e/o parziale di tutti gli impianti elet trici Porsche 356 6V e Porsche 911 12V.

Dino Ricambi - VE - Tel. 338 6274142 - Fax 041 5301669. Per Ferrari Dino e Fiat Dino model li 246 - 208 - 308: parti di meccanica, carrozzeria e impianti elettrici. Reperibilità di tutto il materiale Ferrari. Elettrauto Igne Eliseo - TV - Tel. 339 7492374 - igne.igne@libero.it. Restauro dina mo - alternatori - motorino avviamento di tutti i tipi per auto d’epoca.

Epoca Car - VE - Tel./Fax 0421 311659. Ampia disponibilità fanaleria marche nazionali ed este re anni ‘30 -’70.

Frosinone Ricambi - FR - Tel. 349 5294276 - 0776 22451. Ampia disponibilita’ di fari, fana li, fanalini, frecce, devioluci, ecc., Per auto naziona li dal ‘50 -‘80.

GMA - PV - Tel. 0382 525429 - 0382 523630 - Fax 0382 529756 - info@gma

jag.net - www.gmajag.net. Fari, fanalini, frecce, batterie e ogni altro componente elettrico per Jaguar XK, MK II, E Type e XJ.

IL SORPASSO - FI - cell: 333 2281754e-mail: info.ilsorpasso@gmail.com - sito: www.ilsorpassoricambi.com. Ampia dispo nibilità di gruppi ottici, fanalini, frecce, devioluci, fanali posteriori, spinterogeni, ecc...., per Fiat, Alfa Romeo, Lancia, Autobianchi dal 1930 al 1980.

M.A.R.A. - MI - Tel. 02 3311747 - Fax 02 3319313 - mara@mara.it - www.mara.itAmpia disponibilità di fanali, fanalini, frecce, deviolu ci, etc. per vetture Lancia d’epoca.

Papurello - TO - Tel. 011 8000149. Dispo niamo e realizziamo impianti e componenti elettricI per auto Innocenti dal ‘74 al ‘96.

Rodighiero Franco - VI - Tel. 0445 526460

- Fax 0445 530052 - www.rossoclassic. it. Costruzione impianti elettrici e accessori interni ed esterni annessi.

Spataro Giuseppe - Svizzera - Tel / Fax 0041 62 7510525 - Cell. 004179 4481521

- oldtimerteile@bluewin.ch. Materiale vario di marchi quali: Magneti Marelli, Bosch, Lucas, Scintil la - Fanaleria Carello, Siem, Elma, Lucas - Motori ni tergicristallo più ventilatori, Devio luci, blocchet ti d’accensione.

Squerzanti Sauro - BO - Tel. 051 872617 347 6572323 - info@saurosquerzanti.itwww.saurosquerzanti.it. Ci occupiamo degli impianti elettrici di tutti modelli Fiat Topolino, Fiat 1100 E-A-B, Balilla, inoltre disponiamo di una vasta gamma di ricambi Topolino.

TECNOLOGIE MECCANICHE - RM - 06 7850442 - 06 7943596 - commerciale@ tm-motori.it. Ampia disponibilita’ di fari, fana lini, frecce, devioluci e altro materiale per impian ti elettrici di autovetture nazionali dal 1950 in poi.

24. IMPIANTI DI INIEZIONE ELETTRONICA

LABANTI&AMIANTI - BO - Tel. e fax : 051 753250 - www.labantieamianti.it - info@ labantieamianti.it. Restauri, riparazioni di inie zioni K e KE jetronic.

M&C injection specialist - RO - Cell: 349 6761792 - www.revisionek-jetronik.com. Revisione iniezioni K e KE jetronic.

106
w w w o m n e i c gro ric amb i n f o @ n e g r o r i c ambi com Viale Barbaroux, 42 Tel. 011.9715011 Cell. 338.2825996 CARMAGNOLA (TO)

25. INGRANAGGI

INGRANAGGI PRINA - BI - TEL. 348 169 9960 - info@ingranaggiprina.it - www. ingranaggiprina.it. Cambi ravvicinati, coppie coniche, diferenziali autobloccanti, scatole guida dirette, semiassi rinforzati, pulegge e particolari in Ergal.

26. INTERNI AUTO

Autotappezzeria Cassina e Milesi snc - BG - Tel. /fax 035300089 www.cassinaemile si.it - info@cassinaemilesi.it. Staf altamente qualifcato e attento ad ogni dettaglio per rifacimen to, realizzazione e restauro integrale di interni, con formi all’omologazione ASI, per auto d’epoca. Spe cializzati In PORSCHE 356 e 911.

BYMONT di luigi Montani - BO - Tel. +39 337 604555 - montaniluigi@alice.it Rifacimento, ricostruzione integrale, riparazione, pulitura, manutenzione, di interni completi di auto classiche, sportive e speciali, in pelle, stofa, skai, vipla, e altro materiale : cuscini, braccioli, poggia testa, moquette, cielo, pannelli porta, ecc. Ese cuzione professionale con massima attenzione ai dettagli.

Cicognani - RA - Tel. 0544 83311 - Fax 0544 84606. Disponibilità di tappeti e guarnizioni sia in gomma che in velluto.

Citroën Traction Avant Club - VR - Tel. 336 551548 - Fax 045 6630222. Ogni ricambio per ogni modello Citroën Traction Avant dal 1934 al 1957. Elvezio Esposito Tappezzeria auto d’epoca e moderne - CS - Tel./Fax 0984 36074 - info@elvezio.com - www.elvezio.com.

Rifacimento interni auto d’epoca e moderne in pel

le, tessuto, similpelle rigida o elastica; esecuzione e materiali conformi alle omologazioni ASI. Rifaci mento moquette con materiali originali, Kit pronti da montare, spediamo listini e preventivi su richiestaScegli la qualità.

GMA - PV - Tel 0382 525429 - 523630 - Fax 0382 529756 - info@gmajag.net - www. gmajag.net. Capotes per autovetture di tutte le marche dal 1961 ad oggi - Kit tappezzeria completi preconfezionati per Jaguar dal 1948 al 1986.

IL SORPASSO - FI - cell: 333 2281754e-mail: info.ilsorpasso@gmail.com - sito: www.ilsorpassoricambi.com. Disponibili ta’ di pannelleria, sedili, braccioli, porte ed accesso ri interni per Fiat, Alfa Romeo, Lancia ed Autobian chi dal 1950 al 1980.

Lucio Paolini Tappezzeria Auto - AN Tel. 071 66616 - Fax 071 7960098 - info@lucio paolini.it - www.luciopaolini.it. Rifacimento e riparazione interni attuali e d’epoca, con tessuti skay, vipla, pelle originale, sedili, pannelli, moquette, cielo. Marmorini Angiolo snc di Nocentini Ugo e Marmorini Enzo - AR - Tel. 0575 26267 - tappezzeriamarmorini@alice.it. Restauro ripristino e rifacimento di ogni componente della sel leria di qualunque auto d’epoca e attuale, nel mate riale originale; cuscini, cielo, braccioli, moquette, pan nelli, capotes, ecc. Rivestimento di volanti in pelle.

RC Autotappezzeria - TV - Tel./Fax 0423 949614. Si efettuano restauri e ricostruzioni interni di ogni auto d’epoca con materiale originale: cuscini, moquette, pannelli, braccioli, cielo, capotes, ecc.... Virginio Brambilla - Tel. 0341 576485Fax 0341 261670 - www.virginiobrambilla.it - info@virginiobrambilla.it. Labora

torio artigianale per la lavorazione della vera radi ca; allestimenti di ogni tipo, anche su misura e o campione; restauri e personalizzazioni per qualun que auto classica, sportiva e attuale. Oggettistica. Cruscotti e allestimenti completi per qualunque tipo di imbarcazione.

27. KIT DI ELABORAZIONE

NANNI ricambi - BO - Tel. 338 3096922 - 348 8852994 - www.fiat500sport.com (1000 foto online). Produttori di kit di elabora zione per Fiat 500, Fiat 126, Fiat Giardiniera.

TUTTO LAMBRETTA - RE - tel. 0522 271321 - info@tuttolambretta.it - www. tuttolambretta.it. Disponiamo di kit di ela borazione STRATOS per tutti i modelli carenati di Lambretta dal 1958 al 1970: nuovi gruppi termici di 185 cc in ghisa (13.5 cavalli), dedicato al gran turismo; di 190 cc in alluminio (21 cavalli) per i lambrettisti piu’ esigenti.

28. LAMIERATI

AFRA - MI - Tel. 02 3286111 - Fax 02 32861150 - afra@afra.it - www.afra.it. Disponiamo di un’ampia gamma di ricambi origi nali Alfa Romeo, nuovi o repliche dal 1960 in poi. Alfaricambi - CT - Tel. / Fax 095 7647383 - info@alfaricambi.it. Disponiamo di lamiera ti, fanaleria, paraurti per Alfa Romeo Giulietta, Alfet ta, Alfa 90, Alfa 75.

Autoricambi Sassi - TO - Tel./Fax 011 2470358 - 335 6655985 - www.autoricambisassi.com - sassiauto@autoricambisassi.com. Ampia disponibilità di lamierati per auto nazionali dagli anni ‘50 agli anni ‘70.

Carrozzeria 2000 - PI - Tel./Fax 0571 30597 - 0571 35683 - info@carrozzeria-2000.it - www.carrozzeria-2000.it. Dal 1972 siamo i “leader del restauro” con oltre 40 anni di esperienza nel settore, curiamo ogni volta il restauro nel minimo particolare facendo sempre delle vere ‘opere d’arte’. Preventivi gra tuiti in tutta Italia.

Carrozzeria F.lli Zinoni - CR - Tel./Fax 0372 70422. Restauro di autovetture d’epoca dagli anni ‘50 agli anni ‘60. Specializzato in Mer cedes 190 SL.

Dino Ricambi - VE - Tel. 338 6274142Fax 041 5301669. Per Ferrari Dino e Fiat Dino modelli 246 - 208 - 308: parti di meccanica, car rozzeria e impianti elettrici - Reperibilità di tutto il materiale Ferrari.

Epoca Car - VE - Tel./Fax 0421 311659. Ampia disponibilità di lamierati, paraurti e parti di carrozzeria, marche nazionali ed estere, anni dal ‘30 al ‘70.

FARALLI RESTAURI di Faralli Walter & C snc - V.Vivaldi 2 - QuattrostradeCasciana Terme - Lari - (PI) - tel/fax: 0587618546 - info@farallirestauri.it. Da oltre 30 anni specializzati in restauri integrali su auto in alluminio di tutte le epoche, costruzione auto/ moto/sport/fuoriserie e concept su misura del clien te, visitate il nostro sito.

F.lli Capasso snc - NA - Tel. 081 8281363 - 393 9481483 - info@capassoricambi.it. Disponiamo di ricambi Fiat 500-600-850-124125-126-127-128-A112-Alfa-Lancia-Autobianchiecc... Ricambi di meccanica, elettricità, carrozzeria, interni, sia per vettura stradali che da competizione.

107

Frosinone Ricambi - FR - Tel. 349 5294276 - 0776 22451. Hobbista scambista ha ampia disponibilità di lamierati per molti modelli Fiat 500, 600, 850, 124, 125, 128, A112, Prinz, etc.... Ampia disponibilità lamierati Alfa Romeo anni 1960 - 1993 - Lamierati Ford europee, Golf I serie e Opel.

GIORDANO NICOLA - TO - 339 6281403 - 011 6633025 - gionic2003@libero.it

Forniamo lamierati per autovetture nazionali dagli anni 1950-1970 quali: parafanghi, cofani, sottoporta, fondi, ecc... GMA - PV - Tel. 0382 525429 - 523630 Fax 0382 529756 - info@gmajag.netwww.gmajag.net. Disponibili in pronta consegna di ogni tipo di lamierati per molti modelli Jaguar dal ‘48 all’86.

IL SORPASSO - FI - cell: 333 2281754e-mail: info.ilsorpasso@gmail.com - sito: www.ilsorpassoricambi.com. Ampia disponibilita’ di lamierati originali per Fiat, Alfa Romeo, Lancia e Autobianchi dal 1950 al 1980. M.A.R.A. - MI - Tel. 02 3311747 - Fax 02 3319313 - mara@mara.it - www.mara.it. Disponiamo di ricambi di carrozzeria per vetture Lancia d’epoca: mascherine, paraurti, parafanghi, vetri, ecc.

Papurello - TO - Tel. 011 8000149. Disponibilità di lamierati vari per autovetture Innocenti dal ‘74 al ‘96.

Spataro Giuseppe - Svizzera - Tel / Fax 0041 62 7510525 - Cell. 004179 4481521 - oldtimerteile@bluewin.ch. Per Alfa Romeo, Fiat, Lancia anni ’50 - ’75: sportelli, cofani, parafanghi + varie.

GABRI-FALCO - FR - 347 6405809Whats-app: 349 4980467 - 89giaco@ gmail.com. Hobbista-scambista ha ampia disponibilità di lamierati per Alfa Romeo, A112, Fiat 500, 600, 131, 124, 850 Pulmino e 850 coupé, Giulia GT, nuovi e usati.

TECNOLOGIE MECCANICHE - RM - 06 7850442 - 06 7943596 - commerciale@ tm-motori.it. Ampia disponibilita’ di componenti di carrozzeria per autovetture nazionali dal 1950 in poi, inoltre ricambi di meccanica e carrozzeria per Fiat Campagnola AR51-55-59-1107.

29. MANUALI DI USO E MANUTENZIONE

Amerigo Ricambi - BS - Tel. 339 6145628 - amerigoric@libero.it. Disponibilità di libretti uso e manutenzione, auto - moto - camion da anni ‘30 a ‘80.

Casarin Rolando F. - MI - Tel. 338 5848138 - casarinalfa@hotmail.com. Dispongo di libretti uso e manutenzione, cataloghi ricambi, manuali di riparazione, prontuari e manuali di caratteristiche tecniche, prodotti informativi per vetture marca Alfa Romeo dal 1950 in poi. Solo materiale originale ed in ottime condizioni.

EPOCA CAR - VE - Tel./Fax 0421 311659. Dispongo di libretti uso e manutenzione per autovetture e camion nazionali ed esteri dal 1920 al 1980.

Franco Luperini - C.P. 139 - 56021Cascina - PI - Tel. 337 719500 - Fax 050 710017 - www.manualimoto.com - luperini@manualiauto.com. Dispongo di libretti uso e manutenzione, cataloghi delle parti di ricambio, manuali d’ofcina per auto e moto, riviste, fotografe, depliants.

Giuseppe Zampieri - PD - c.p. 393-35122 - tel. 349 1073193 - giuseppe.zampieri51@icloud.com - Hobbista-scambista ha ampia disponibilita’ di libretti uso e manutenzione, manuali ofcina, cataloghi ricambi, libri e poster, per auto, moto e scooters d’epoca, nazionali ed estere, anni ‘20 - ‘70.

LIBRERIA GILENA INTERNATIONAL MOTOR BOOKS - BS - tel. 030 3776786info@gilena.it - www.gilena.it - Libreria internazionale dedicata al mondo dei motori: libri, manuali e documentazione tecnica su automobili, motociclette e corse motoristiche. Ampia disponibilita’ di libri esauriti e anche di difcile reperibilita’. Catalogo online visibile sul sito www. gilena.it Nello D’Addio - NO - Tel. 338 4494807nellodaddio@libero.it. Hobbista-scambista ha ampia disponibilità di libretti uso e manutenzione, cataloghi parti di ricambio, manuali ofcina, libri, riviste e depliants, per auto/moto d’epoca dagli anni ‘20 in poi, inoltre rarissima collezione di originali “pensa a noi” magnetici da cruscotto, degli anni ‘50.

30. MARMITTE COLLETTORI Amerigo Ricambi - BS - Tel. 339 6145628 - amerigoric@libero.it. Disponiamo di marmitte e collettori per autovetture di varie marche e modelli. F.lli Capasso snc - NA - Tel. 081 8281363

850 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - A112 - AlfaLancia - Autobianchi - ecc... Ricambi di meccanica, elettricità, carrozzeria, interni, sia per vetture stradali che da competizione.

GMA - PV - Tel. 0382 525429 - 523630 - Fax 0382 529756 - info@gmajag.netwww.gmajag.net. Disponiamo di varie tipologie di marmitte in acciaio inox per i modelli Jaguar dal 1948 al 1990.

31.

MILITARIA

TECNOLOGIE MECCANICHE - RM - 06 7850442 - 06 7943596 - commerciale@ tm-motori.it. Disponiamo ricambi di meccanica e carrozzeria per modelli Fiat Campagnola AR5155-59-1107.

32. MOTORE E SUE PARTI

AFRA - MI - Tel. 02 3286111 - Fax 32861150 - afra@afra.it - www.afra.it. Ampia disponibilità di ricambi originali Alfa Romeo, nuovi o repliche dal ‘30 in poi.

Air Cooled by Plank Reinhold & C. - BZ Tel. 0472 200606 - Fax 200523 - 335 215386 - www.aircooled.it - plank@aircooled.it. Disponiamo di tutti i ricambi originali e o di riproduzione di alta qualità per la meccanica delle Porsche 356.

Alfaricambi - CT - Tel./Fax 095 7647383info@alfaricambi.it. Parti meccaniche per modelli Alfa Romeo dagli anni ‘70 ad oggi.

Autofficina A.C.R. di Villa & F. - CO - Tel./ Fax 031 700809 - www.acr-auto.com. Si efettuano restauri integrali e messa a punto di tutta la meccanica di ogni vettura, disponibilità di ricambi per auto inglesi, Porsche 356 e 911, Alfa Romeo dal 1950 al 1970.

Autofficina Aldo Tel. / Fax 0424 36617. Restauro integrale della meccanica di qualunque auto classica e sportiva. Siamo specializzati nei marchi Maserati, Osca e Abarth. Elaborazioni strada. Autori del restauro di una rarissima Nardi-Danese. Autofficina Ferrarese - FE - Tel. 0532 761420 - Fax 0532 763576 - www.ferrarese-group.it. Si efettuano restauri integrali della meccanica di autovetture classiche, sportive e spe-

108
Gambetti Mario Via Isola Bianca, 71/73 - 44100 Pontelagoscuro (FE) Italy Tel. 0532/464950 - Cell. 345 8705543 - gambettimario@libero.it Dal 1963 Specialista ricambi auto d’epoca RICAMBI FRENI RICAMBI MOTORE VARIE PER PER RICAMBI FRIZIONE CINGHIE DISTRIBUZIONE POMPE OLIO RICAMBI TELAIO RESTAURO-CARBURATORI WWW.CARBURATORIGERMANI.COM Via Papini 9/A - 43036 Fidenza (PR) tel. 0524 525616 - cell. 335 6621130 WEBER SOLEX DELLORTO SU STROMBERG ZENITH

Autofficina Tano - BO - Tel. 339 4329938 - 392 1695732 - stefanosartoni51@ gmail.com. Revisioniamo avantreni e sospen sioni per vetture Fiat Topolino A - B - C, si efet tuano inoltre revisioni cambi e diferenziali - Infor mazioni e documentazioni alla revisione meccani ca di Fiat Topolino, preventivi per qualsiasi gene re di riparazione e consigli a “nuovi utenti” o “fai da te” di dette vetture, disponiamo anche di un vasto assortimento di cuscinetti adattabili a Topo lino A - B - C e derivate.

British Racing Green - BS - Tel. 030 7700291 541 - Fax 030 7703493 - brgmoss@libero.it. Agente ufciale Moss per l’Ita lia. Tutti i componenti per motori e qualunque par te meccanica per Triumph, MG, Austin-Healey. Dal 1996 anche Jaguar.

Casarin Rolando F. - MB - Tel. 329 3556248 - casarinalfa@hotmail.com. Disponibilità di parti originali come teste, alberi a cammes, bronzine di banco e di biella, ingranag gi e cuscinetti, pompe olio, coppie coniche 8/41, 9/41, 9/43 e diferenziali, semiassi, alberi di tra smissione, parti per avantreni e retrotreni, scatole guida, testine sterzo, pompe benzina meccaniche, serie guarnizioni motore, revisioni per parti elen cate, servofreni, pompe acqua e revisioni, parti in gomma per meccanica, esclusivamente per vet ture Alfa Romeo dalla 1900 in poi.

Centro Lariano Fuoristrada - CO - Tel.Fax 031 933663 - www.centrolarianofuoristrada.it - clfspinardi@gmail.com. Efettuiamo la revisione di motori e cambi, dispo nibili motori di rotazione per Jeep MB-M38A1-Fiat AR59-AR76-Land Rover.

Citroën Traction Avant Club - VR - Tel. 336 551548 - Fax 045 6630222. Disponiamo di ogni ricambio per Citroën Traction Avant dal ‘34 al ‘57.

Coppola Pasquale - NA - Tel. 081 7732846 - 347 8543877 - coppolaoldti mer@alice.it. Fornitura di ricambi origina li, motori completi o parti, disponiamo di cam bi automatici, nazionali ed esteri - Riparazione o ricostruzione di pezzi, fusioni e saldatura leghe leggere.

David Auto - MI - Tel. 02 98270436 - Fax 02 98270455. Revisione integrale di ogni par

te meccanica e idraulica di Citroen DS, Traction Avant e SM. Revisione di ogni singola parte idrau lica in contropartita.

Dino Ricambi - VE - Tel. 338 6274142Fax 041 5301669. Per Ferrari Dino e Fiat Dino modelli 246 - 208 - 308: parti di meccanica, carroz zeria e impianti elettrici - Reperibilità di tutto il mate riale Ferrari.

Eredi di Allais Sergio, di Allais Bruno - TO - Tel. 011 9376401 - 011 9375715 - Fax 9375715 - info@sergioallais.com - www. sergioallais.com. Costruzione di pistoni, biel le, alberi motore, alberi a cammes, collettori, distri buzioni, ingranaggi vari, ecc. su misura o disegno.

Epoca Car - VE - & 0421 311659 - Fax 0421 311659. Disponiamo di oltre 400 motori completi ed un vastissimo assortimento di ricam bi di meccanica di marche nazionali ed estere dal 1930 al 1970.

Euro America - CT - Tel. 095 7275166360 403780 - euroamerica@live.it. Ampia disponibilità di parti meccaniche di tutte le auto ame ricane dal 1900 ad oggi. Qualunque ricambio origi nale, nuovo o usato su ordinazione, anche per mar che prestigiose europee.

GABRI-FALCO - FR - Cell: 347 6405809 - Whatsapp: 349 4980467 - 89giaco@ gmail.com. Hobbista-scambista ha ampia disponibilità di motori per Alfa Romeo, Autobian chi 112 Abarth, Fiat 850, 500, 600, 1.100, Ritmo, 130 Abarth TC.

GMA - PV - Tel. 0382 525429 - 0382 523630 - Fax 0382 529756 - info@gmajag.net - www.gmajag.net. Ampia disponibi lità di tutti i ricambi di motore in pronta consegna per tutti modelli Jaguar.

M.A.R.A. - MI - Tel. 02 3311747 - Fax 02 3319313 - mara@mara.it - www.mara.it. Ampia oferta di tutte le parti di meccanica, assi stenza/consulenza revisioni motori per i modelli Lan cia d’epoca.

Menegatto Car Service - FI - 055 4378026fax 4378066 - info@menegattocarservice. com - www.menegattocarservice.com. Restauro riparazione messa a punto di ogni vettura classica sportiva e speciale, nazionale ed estera, anni 50 - 80. Ampia disponibilita’ di ricambi per classiche inglesi - Esperienza di mezzo secolo.

Mini & Cooper Service - MI - Tel. 02 57504126 - 349 5101077 - www. miniandcooper.it. Per tutti i modelli di Mini: ampia disponibilità di ricambi di ogni tipo.

MOTORCAR - TV - Tel. 0422 911698 - Fax 0422 913140 - motorcar@tin.it - www. motorcarvillorba.it. Si efettuano restauri com pleti di meccanica e carrozzeria di auto classiche, sportive e speciali - Reperimento e ricostruzione di componenti rari o introvabili - Service e diagnostica di vetture granturismo d’epoca e attuali.

Papurello - TO - Tel. 011 8000149. Disponiamo di ricambi Innocenti e riparazioni auto Innocenti.

Sacchi Tino - MI - Tel. 335 5444929. Elaborazione per Lambrette: kit di potenziamen to da 20 a 30 CV alla ruota - cilindri, pistoni, car buratori, marmitte ad espansione, accensioni elettroniche, freni a disco, ammortizzatori, frizio ni, cambi a 5 marce.

Sangalli Guarnizioni - MI - Tel. 039 6056388 - Fax 039 6056389 - 348 7319380/82 - www.sangalliguarnizio ni.com. Siamo specializzati nella produzione di guarnizioni per il motore di varie marche qua li: Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Ferrari, Maserati, Lamborghini.

Spataro Giuseppe - Svizzera - Tel / Fax 0041 62 7510525 - Cell. 004179 4481521 oldtimerteile@bluewin.ch. Per Alfa Romeo, Fiat, Lancia anni ’40 -’75 dispongo di vari ricambi quali: motori completi, blocchi motore, testate, alberi a cammes, albe ri motore, bielle e bronzine, coppe olio, coperchi valvole, canne, pistoni, valvole, collettori e car buratori Weber Solex, cambi, diferenziali e mol to altro.

TECNOLOGIE MECCANICHE - RM - 06 7850442 - 06 7943596 - commerciale@tm-motori.it. Disponiamo di tutti i com ponenti della meccanica e del motore per auto vetture nazionali dal 1950 in poi, inoltre ricambi di meccanica e carrozzeria per Fiat Campagnola AR51-55-59-1107.

Turi Giuseppe - BO - Tel. 051 384831 - Fax 051 388465 - www.ricambijeep.com - turi@ricambijeep.com. Ampia disponibilità di una vasta gamma di ricambi e

accessori per: Jeep dal 1942 ad oggi - Dodge, Reo, Blazer, GMC - Campagnola - Alfa MattaAutovetture d’epoca italiane e straniere - appli cazioni industriali - carrelli elevatori.

33.

MUSEI

Museo Ferruccio Lamborghini - Strada Provinciale 4, Via Galliera 319 - 40050 Funo di Argelato (BO) - Tel. + 39 051 863366 - www.museolamborghini. com / info@museolamborghini.com / reservation@museolamborghinicom

- Orari di apertura: dal lunedi al venerdì : 10.00 - 13.00/14.00 - 18.00 - sabato e domenica - solo su prenotazioni contattare: Tel. (+39) 051.863366 - Mob.(+39) 342.1801917 - Il Museo Ferruccio Lamborghini è racchiuso in un Forum di 9000 mq che ospita anche uno shop con libri e accessori e diversi spazi espositivi disponibili per eventi. Museo della Vespa - Collezione privata Pascoli - via Faentina 175 A - Centro Commerciale MIR - Fornace Zarattini (RA) - Tel. 0544 502078. Oltre 100 vei coli Piaggio in esposizione, modellismo del set tore e oggettistica varia - orari di apertura ai visi tatori: 9.00-12.30 - 14.30-18.30. Sabato e dome nica chiuso - Ingresso gratuito - Si consiglia di telefonare.

34. PARABREZZA

Bayer Ricambi - VR - Tel.: 045 6305562 - sales@scarazzai.com - www.scarazzai. com. Fornitura di parabrezza di qualunque auto classica, sportiva e speciale su disegno o cam pione, non più modelli nuovi.

35. PARTI IN GOMMA E GUARNIZIONI

AFRA - MI - Tel. 02 3286111 - Fax 02 32861150 - afra@afra.it - www.afra.it. Ampia disponibilità di ricambi originali Alfa Romeo, nuovi o repliche dal 1960 in poi.

Air Cooled by Plank Reinhold & C.BZ - Tel. 0472 200606 - Fax 200523 335 215386 - www.aircooled.it - plank@ aircooled.it. Disponiamo di ricambi ed acces sori originali e di riproduzione di alta qualità per Porsche 356.

109

Alfaricambi - CT - Tel. / Fax 095 7647383 - info@alfaricambi.it. Disponiamo delle parti in gomma e delle guarnizioni originali Alfa Romeo dagli anni ’60 ad oggi, tutti ricambi perfetti, di rara reperibilità, per far tornare “la tua auto... nuova di nuovo”. Cicognani - RA - Tel. 0544 83311 - Fax 84606. Disponiamo di tappeti e guarnizioni per autovetture classiche nazionali ed esteri, ricostruzione di qualunque particolare su misura e o campioni. Elvezio Esposito Tappezzeria auto d’epoca e moderne - CS - Tel./Fax 0984 36074 - info@elvezio.com - www.elvezio.com. Disponiamo di guarnizioni, tappeti e gommini per tutte le auto d’epoca - Preventivi su richiesta, spedizione immediata. F.lli Capasso snc - NA - Tel. 081 8281363 - 393 9481483 - info@capassoricambi.it. Disponibilità di ricambi Fiat 500 - 600 - 850 - 124125 - 126 - 127 - 128 - A112 - Alfa - Lancia -

Autobianchi - ecc. Ricambi di meccanica, elettricità, carrozzeria, interni, sia per vettura stradali che da competizione.

IL SORPASSO - FI - cell: 333 2281754 - e-mail: info.ilsorpasso@gmail.comsito: www.ilsorpassoricambi.com. Ampia disponibilita’ delle guarnizioni e dei particolari in gomma per le autovetture nazionali dagli anni ‘40 - ‘70.

M.A.R.A. - MI - Tel. 02 3311747 - Fax 02 3319313 - mara@mara.it - www.mara. it. Ampia disponibilità di ricambi quali guarnizioni, tappetini, cufe cambio, pipe candele e ogni altra parte in gomma per tutte le vetture Lancia d’epoca.

36. PNEUMATICI

Air Cooled by Plank Reinhold & C. - BZ - Tel. 0472 200606 - Fax 200523 - 335

215386 - www.aircooled.it - plank@ aircooled.it. Disponiamo di ricambi ed accessori originali e di riproduzione di alta qualità per Porsche 356.

Confezioni Andrea s.r.l. Tel. 0332 261562 Fax 0332 810656 - info@covercar.com www.covercar.com. Disponiamo di Kit Autoshoes per prevenire l’ovalizzazione dei pneumatici.

F.lli ROSSI PNEUMATICI - BO - Tel./Fax 051 359909 - posta@fllirossi-tyre.comwww.fllirossi-tyre.com - Distributori Ufciali per l’ Italia di pneumatici per autovetture da collezione MICHELIN - Rivenditori autorizzati PIRELLIAVON - FIRESTONE - BF GOODRICH - WAYMASTER - EXCELSIOR - DUNLOP - BLOCKLEY, consulenza specializzata su pneumatici da vettura dal 1900 agli anni 2000.

ITALIAN CLASSIC TIRE - FE - www. italianclassictire.com - italianclassictire@gmail.com - Tel. 334 7532806 anche whatsapp! Pneumatici di qualità per moto d’epoca, profli originali rigato, scolpito e CORD, prodotti omologati. I consigliati per restauri museali e conservativi. Più di 2000 pneumatici vendiamo anche cerchi e raggi, per tutte le esigenze. Inviaci il tuo mozzo, ti rispediamo la ruota completa! Spedizione in 24h anche in contrassegno.

Musso Maria di Moretta - TO - Tel. 011 852019 - 2482965 - Fax 011 852019www.mussogomme.it - mussogomme@ tiscalinet.it. Disponiamo di pneumatici d’epoca per auto e moto, marche Pirelli, Michelin, Firestone e Dunlop. N.P.M. Citroen 2cv Service - VR - Tel. 347 5366196 - www.citroen2cvservice. it. Disponibilità immediata di pneumatici d’epoca e di riproduzione per modelliCitroen. Si efettuano spedizioni in tutta Italia.

37. PRODOTTI SPECIALI

Cunio Fonderia&Impregnazione Srl - BS - 328 7609646 - Impregnazione di microporosita’ in sottovuoto con resina su basamenti coppe pompe testate ecc. Per eliminare le trasudazioniperdite di liquidi - perdite di pressione.

38. RADIATORI

CDR ITALIA - PO - Tel. 0574 1940369

- www.cdritalia.it - info@cdritalia.it.

Costruiamo radiatori in vari metalli quali rame, ottone e alluminio. Rigeneriamo radiatori, scambiatori e serbatoi d’epoca. Rigeneriamo o ricostruiamo radiatori a nido d’ape come l’originale, made in Italy. Inoltre rigeneriamo Filtri antiparticolato per qualunque mezzo con certifcazione dei lavori svolti.

Dal 1950 Fabbrica Radiatori Masolini F.R.A.M. Corse - VR - Tel. 0442 640655 640223 - Fax 0442 640223 - info@masoliniradiatori.com - www.masoliniradiatori. com - www. framcorse.com. Costruzioni complete in vari materiali quali: alluminio, rame, ottone, repliche radiatori anche panellati a nido d’ape, restauri. Vendita e costruzione di RADIATORI MOTO IN ALLUMINIO, anche maggiorati e supplementari su misura per team agonistici.

39.

RADICA

Virginio Brambilla - LC - Tel. 0341 576485 - Fax 0341 261670 - www.virginiobrambilla.it - info@virginiobrambilla.it. Laboratorio artigianale per restauro delle parti in radica e legni di auto d’epoca speciali e attuali. Si efettuano riproduzione, ricostruzione, riparazione di cruscotti, masselli, pomelli, etc... in vera radica di noce, maples, frassino, e altri legni pregiati. Customizzazione, personalizzazione in radica di interni di qualunque auto, natante, aereo, etc... Esecuzione artigianale estremamente accurata.

110
VISITE SOLO SU APPUNTAMENTO SPECIALISTA IN JAGUAR BENTLEY ROLLS ROYCE dal 1960 Virginio Brambilla snc - Oggiono (LC) Tel. 0341 576485 - Fax 0341 261670 PER UN PREVENTIVO INVIARE FOTO VIA E-MAIL www.virginiobrambilla.it info@virginiobrambilla.it

40. RESTAURI, CONSULENZE E PREPARAZIONI

Accornero Servofreni - TO - Tel. 349 7169186. Revisioni integrali di servofreni di qualunque vettura d’epoca - Lavorazioni su pompe freno e pinze freno - Esperienza pluri decennale.

Auto d’epoca Cacciani Restauri da batter le mani dal 1966 - AN - tel e Fax 0731 789153 - www.restauroautodepoca.itinfo@automobilidepoca.com. Restaura con profonda professionalità automobili d’epoca. Cura ogni particolare fno al raggiungimento della perfe zione. Ripristino dell’efcienza dinamica come all’o rigine. Lavoro attento e particolareggiato. Esper ti ebanisti per telaio in legno. Azienda a gestione familiare. Prezzi concorrenziali. Specializzati in Por sche, Fiat, Lancia, Alfa Romeo, Triumph, MG, Dino 246, Maggiolino.

Autofficina A.C.R. di Villa & F. Tel./Fax 031 700809 - www.acr-auto.com. Restauri professionali integrali o parziali, cura nel dettaglio, assistenza per omologazioni ASI ed immatricolazio ni. Servizio di rimessaggio, ricerca auto da restau rare, specializzati in auto inglesi, Porsche 356 e 911, AR ’50 al ’70.

Autofficina Aldo Tel./Fax 0424 36617. Restauro integrale della meccanica di qualun que autovettura classica o sportiva. Siamo spe cializzati Maserati, Osca e Abarth. Elaborazio ni strada. Autori del restauro di una rarissima Nardi-Danese.

Autofficina Ballabeni - MN - Tel./Fax 0376 381075 - ballabeniandreateam@libero.it. Si efettua il restauro, la manutenzione e messa a punto di ogni meccanica di auto classiche, sporti ve e da corsa. Specializzato Cisitalia, OSCA, Por sche 356, Lancia, Alfa, Fiat e Formule varie. Ricam bi vari. Autori del restauro integrale di meccanica di una rara Bugatti Brescia del 1923.

Autofficina Bergia - TO - Tel./Fax 0121 77391. Restauro integrale di qualunque auto clas sica e sportiva - specializzati in Alfa Romeo anni ’50 ’60 ’70.

Autofficina Candini - MO - Tel./Fax 059 828280 - Fax 059 820653. Dal 1957 lavo razioni e restauri su ogni Maserati dagli anni ‘50 agli anni ‘90. Già ex assistenza diretta Maserati fno al 1998. Ampia disponibilità di ricambi nuovi, usati e ricostruiti. Restauri professionali poi pubblicati ed anche vincitrici nelle edizioni di Villa d’E ste (2003-2004).

Autofficina Ferrarese - FE - Tel. 0532 761420 - Fax 0532 763576 - www.ferrarese-group.it. Restauriamo integralmente la meccanica delle autovetture classiche, sporti ve e speciali dal 1900 ai giorni nostri - Inoltre sia mo specializzati nel restauro di autovetture di mar ca inglese.

Carrozzeria 2000 - PI - Tel./Fax 0571 30597 - 0571 35683 - info@carrozzeria-2000.it - www.carrozzeria-2000.it. Dal 1972 siamo i “leader del restauro” con oltre 40 anni di esperienza nel settore, massima cura nei minimi particolari facendo sempre vere “opere d’arte”. Preventivi gratuiti in tutta Italia.

Carrozzeria F.lli Zinoni - CR - Tel. / Fax 0372 70422. Restauriamo automobili d’epoca dagli anni ’50-’60. Specializzato nei modelli Mer cedes 190 SL.

Casini Geri - Tel. 055 4215623 - 339 347 0923. Restauro delle parabole dei fari di qualun que autovettura e motociclo con procedimento di alluminatura sotto vuoto al quarzo; si ottiene una resa luminosa superiore al 20% rispetto al proce dimento tradizionale; incremento della resisten za all’ossidazione.

Centro Lariano Fuoristrada - CO - Tel.Fax 031 933663 - www.centrolarianofuoristrada.it - clfspinardi@gmail.com.

. Dal 1984 ci occupiamo di restauri totali e/o parziali per vet ture Porsche 356/911/914, la nostra lunga espe rienza ci permette di eseguire tutte le varie lavo razioni, per un restauro professionale, all’inter no della nostra azienda, compresa l’immatrico lazione fnale.

Chiozzi Guido e Paolo - FE - Tel./Fax 0532 62814 - info@lambrettapoint.com. Restauri integrali di tutti i modelli Innocenti Lambretta a prezzi contenuti.

Coppola Pasquale - Volla - NA - Tel. 081 7732846 - 347 8543877 - coppolaoldtimer@alice.it. Si eseguono restauri parziali o inte

grali, preparazioni e modifche, inoltre trattamen ti anticorrosivi.

C.R.S. - CR - Tel. 345 8302416 - 335 8274002. Restauro integrale di auto classiche, sportive e speciali - Interventi di ripristino parzia le di meccanica, carrozzeria, interni - Reperimen to automobili d’epoca e ricambi su commissio ne - Tagliandi, messe a punto, fne-tuning, revi sioni, consulenze.

David Auto - MI - Tel. 02 98270436 - Fax 02 98270455. Specialisti nel restauro di vettu re marca Citroen e modelli vari quali DS, Traction Avant e SM, sia di meccanica, carrozzeria e tappez zeria. Disponibilità di ogni ricambio nuovo o usato. Diego e Lorenzo Maspes - CO - Tel. 031 305640. Restauri integrali di meccanica esclu sivamente su vetture Alfa Romeo con esperien za di mezzo secolo di ofcina. Ofcina autorizza ta Alfa Romeo.

111
Restauro totale di veicoli militari in genere, mar chi italiani e stranieri, in particolare specializzati su Jeep, Dodge, Fiat, Land Rover. Centro Restauri Veicoli d’Epoca srl. (CRVE) - (AL) - Alessandro Giolito 3396541474 - crvesrl@gmail.com
AIRCOOLED BY PLANK SRL 39042 BRESSANONE (BZ) - VIA JULIUS DURST 44 T 0472 200 606 - CELL. 335 215 386 PLANK@AIRCOOLED.IT PORSCHE 356 ricambi e accessori originali e riprodotti di alta qualità PER VARIE VETTURE D’EPOCA pneumatici e fasce bianche da applicare WWW.AIRCOOLED.IT AIRCOOLED

FARALLI RESTAURI di Faralli Walter & C snc - V.Vivaldi 2 - QuattrostradeCasciana Terme - Lari - (PI) - tel/fax: 0587618546 info@farallirestauri.it. Da oltre 30 anni specializzati in restauri integrali su auto pre valentemente in alluminio di tutte le epoche, costru zione auto e moto sport fuoriserie e concept su misura del cliente, visitate il nostro sito per ulte riori informazioni.

FELICE SERVICE - NA - Tel./Fax 081 8186067 - Ampia disponibilita’ ricambi nuovi e usati per auto classiche inglesi : Jaguar, Rover, Austin, Morris, Mini, Land & Range Rover, MG, Daimler, Bentley, Ford Anglia, Triumph, Austin Healey, ecc.

F.lli Morolli - MI - Tel. 349 5498353morollirebecca36@gmail.com. Si efet tua il restauro integrale della meccanica e dell’im pianto elettrico su qualunque vettura d’epoca dagli anni 1940 al 1970; disponibilità di ricambi partico lari per Alfa Romeo, Bmw e Fiat; preparazioni per gare; inoltre siamo specializzati in Mini Cooper.

Frenatutto di Gurioli Carlo - BO Tel. 051 874859 Fax 051 6620535 - frenatutto@ gmail.com. Eseguiamo la revisione e rigene razione di tutte le parti frenanti per autovetture d’epoca di ogni tipo, con interventi sulle singo le parti o sulla vettura stessa. Produzione e ven dita Kit Pompa Miniservo per Fiat 500 D - F - LR e Topolino B C.

Jaguar & Aston - VR- tel. 348 3527978info@jaguar-aston.com. Consulenza, assistenza, ricambi, accessori e parti rare per Jaguar dal 1948 al 1965 (disponiamo di una collezione di parti originali e introvabili) e Aston Martin dal 1934 al 1959. Disponibilità di ricambi per manutenzione ordinaria, parti sterzo, strumenti.

Menegatto Car Service - FI - 055 4378026- fax 4378066 - info@menegattocarservice.com - www.menegattocarservice.com. Si esegue il restauro, la riparazio ne, la messa a punto di ogni vettura classica spor tiva e speciale, nazionale ed estera, dagli anni ‘50 agli ‘80. Ampia disponibilita’ di ricambi per classi che inglesi - Esperienza di mezzo secolo. Mini & Cooper Service - MI - Tel. 02 575 04126 - 349 5101077 - www.miniandcooper.it. Per tutti modelli di Mini ofriamo molte

plici servizi di assistenza meccanica; preparazioni sportive e racing; ampia disponibilità di ricambi.

MOTORCAR - TV - Tel. 0422 911698 - Fax 0422 913140 - motorcar@tin.it - www. motorcarvillorba.it. Possiamo efettuare il restauro completo della meccanica e della car rozzeria di autovetture classiche, sportive e spe ciali - Reperimento e ricostruzione di componen ti rari o introvabili - Service e diagnostica di vettu re granturismo d’epoca e attuali.

NANNI ricambi - BO - Tel. 338 3096922 - 348 8852994 - www.fiat500sport.com (1000 foto). Specialisti in Abarth 595 e 695, Giannini bicilindriche, Fiat 500 e derivate.

Vertuani Enrico Officina autorizzata Citroën - PV - &0382 483158 - Fax 0382 583414 - www.vertuanienrico.com info@ vertuanienrico.com. Restauro integrale del la meccanica di auto d’epoca in tutte le fasi: revi sione, riparazione, messa a punto con esperienza quarantennale. Specializzato in Citroen classiche quali: Traction Avant, ID, DS, SM, Mehari, 2 CV.

41. RETTIFICHE

Nuova Lunelli - MO - Tel. 059 2551230

- Fax 059 2551222. Siamo specializzati nel la rettifca dei motori di autovetture classiche e sportive. Realizzazioni e personalizzazioni ricam bi da campione.

42.

ne, manuali d’ofcina, cataloghi ricambi, inoltre libri e poster, per autovetture, moto e scooters d’epoca, nazionali ed estere, dagli anni ‘20 ai ‘70.

LIBRERIA GILENA INTERNATIONAL MOTOR BOOKS - BS - tel. 030 3776786 - info@gilena.it - www.gilena.it - Libre ria internazionale dedicata al mondo dei moto ri; disponiamo di libri, manuali e documentazio ne tecnica su automobili, motociclette e corse motoristiche. Ampia disponibilità di libri esauriti e di difcile reperibilità. Catalogo online visibile sul sito www. gilena.it Nello D’Addio - NO - Tel. 338 4494807nellodaddio@libero.it. Hobbista-scambista ha ampia disponibilità di libri, riviste, depliants, libret ti uso e manutenzione, cataloghi parti di ricam bio, manuali ofcina, etc, per auto e moto d’epo ca dagli anni ‘20 in poi, inoltre rarissima collezio ne di originali “pensa a noi” magnetici da cruscot to, degli anni ‘50.

43. SALDATURE Co.fer. di Rufolo Pompilio - SA - tel. 338 5987387 - cofer76@tiscali.it - Ci occupia mo di eseguire saldature su: alluminio, magnesio, argentone, ghisa, ottone, rame, titanio, acciaio inox, acciaio molibdeno, saldature dolci, saldature basi che, saldature di raccorderie, saldature a tig su tut ti i tipi di materiali; saldature a ossigeno, elettrodi, flo continuo e altro.

rivestimenti, anche su misura, per selle di moto cicli nazionali.

46.

SELLERIA, TESSUTI

Autotappezzeria Cassina e Milesi snc - BG - Tel. /fax 035300089 - www.cassinaemilesi.it - info@cassinaemilesi. it. Equipe molto esperta e competente nel rifa cimento e riparazione di interni per autovetture storiche disponendo di vari materiali quali: tessu ti, moquettes, tela capote, vipla, skai etc... con formi all’omologazione ASI. Consulenza per vet ture PORSCHE. Realizzazioni d’interni per auto mobili attuali.

BYMONT di luigi Montani - BO - Tel. +39 337 604555 - montaniluigi@ali ce.it - Efettuiamo il rifacimento, ricostruzio ne integrale, riparazione, pulitura, manutenzio ne di interni completi di autovetture classiche, sportive e speciali, in pelle, stofa, skai, vipla, e altro materiale: cuscini, braccioli, poggiate sta, moquette, cielo, pannelli porta, ecc... Ese cuzione professionale del lavoro, con la massi ma attenzione rivolta ai dettagli.

RIVISTE, LIBRI

Amerigo Ricambi - BS - Tel. 339 6145628

- amerigoric@libero.it. Compro/vendo riviste e mensili varie testate quali: Auto Italiana, Motocicli smo, QuattroRuote, etc... Inoltre dispongo anche di libretti uso e manutenzione, riviste varie di automo bili, motocicli, camion, trattori, etc....

Franco Luperini - C.P. 139 - 56021Cascina - PI - Tel. 337 719500 - Fax 050 710017 - www. manualiauto.com - luperini@manualiauto.com. Collezioni complete e non di varie testate riviste quali: Quattroruote, Ruote classiche, La Manovella, Autosprint, Auto Italiana.

Giuseppe Zampieri - PD - c.p. 393-35122 - tel. 349 1073193 - giuseppe.zampieri51@icloud.com. Hobbista-scambista ha ampia disponibilita’ di libretti uso e manutenzio

Cunio Fonderia&Impregnazione Srl - BS - 328 7609646 - Impregnazione di microporo sita’ in sottovuoto con resina su basamenti coppe pompe testate ecc. Per eliminare le trasudazioniperdite di liquidi - perdite di pressione.

44. SCRITTE, MARCHI, STEMMI, DECALCOMANIE

Motortransfers - PU - Gianluca: 360 933010 - www.motortransfers.it - Ampia disponibilità di decalcomanie trasferibili a secco e adesivi in pvc per moto e bici d’epoca conformi agli originali.

45.

SELLE PER MOTO D’EPOCA E ATTUALI

SAMUELE - AR - 347 0822722 - www. brezzisamuele.com. Ampia disponibilita’ di

Confezioni Andrea s.r.l. Tel. 0332 261562 Fax 0332 810656 - info@ covercar.com www.covercar.com. Oltre 3.000 modelli di copriauto per moltissi mi brand quali: Ferrari, Porsche, Rolls Royce, Lamborghini, Maserati, Mercedes, Jaguar ed auto d’epoca in 10 colori. Inoltre disponiamo di un Kit Autoshoes per prevenire l’ovalizzazio ne dei pneumatici.

David Auto - MI - Tel. 02 98270436 - Fax 02 98270455. Realizziamo interni completi in pelle e o tessuto originale per Citroen DS, Trac tion Avant e SM.

Elvezio Esposito - tappezzeria auto d’epoca e moderne - CS - Tel./Fax 0984 36074 - info@elvezio.com - www. elvezio.com. Disponibilità di tessuti, similpel le rigida, vipla e skai per il restauro degli interni di vari modelli di automobili quali: 500 N (novità), D, F, L, R, 600, 1100, Balilla, Topolino, Augusta, Ardea, tutte le Alfa Romeo e Volkswagen. Pan no in lana tutti i colori, ecc... Kit pronti da mon tare. Spediamo listini e preventivi su richiestaScegli la qualità.

112
VARITRONIC per Lambretta Accensione elettronica ad anticipo variabile12V 90W. Per Li/TV/SX, DL, Junior 50-125, Lui 50-75, D/LD 125 e 150. VESPATRONIC per VESPA Accensione elettronica ad anticipo variabile 12V 90W ET3, V50-90, PV125, PKS, PK-XL, PX, TS, GT, GTR, SPRINT VELOCE, SUPER, GL, VNB, VBB, GS160, SS180, RALLY 200, T5, GS150, FAROBASSO VN 1/2, VN1, VN2, 15T, V30T, V33T, 125 UIT, ACMA. LAMBRETTA.IT di TINO SACCHI - Tutti i ricambi per tutte le Lambrette - 02 90631759 - 335 5444929 Elaborazioni, Cilindri in Alluminio-Nicasil MONZA - SUPERMONZA IMOLA-SUPERIMOLA MUGELLO186-200-225 Bicilindrico TARGA TWIN 250 Monocilindrico MISANO 186 - 200 - 225 Lamb.Varitronic-Dodicimila:Layout 1 12-11-2012 8:57 Pagina 1 di FRANCO RODIGHIERO 36015 Schio (VI) - Via della Potara, 41 Tel. Off.: (0445) 526460 - Fax: 530052 Elettrauto d’Altri Tempi..... www.rossoclassic.it Via Arceviese, 230/c 60019 Vallone di Senigallia (AN) Tel. 071 66616 - info@luciopaolini.it www.luciopaolini.it

Lucio Paolini Tappezzeria Auto - AN - Tel. 071 66616 - Fax 071 7960098info@luciopaolini.it - www.luciopaolini.it. Rifacimento e riparazione degli interni delle vetture attuali e d’epoca, con vari tessuti tipo: skay, vipla, pelle originale, sedili, pannelli, moquette, cielo.

Marmorini Angiolo snc di Nocentini Ugo e Marmorini Enzo - AR - Tel. 0575 26267 - tappezzeriamarmorini@alice.it. Restauro, ripristino e rifacimento di ogni componente della selleria di qualunque auto d’epoca e attuale, rispettando l’originalità del materiale; cuscini, cielo, braccioli, moquette, pannelli, capotes, ecc. Rivestimento di volanti in pelle.

RC Autotappezzeria - TV - Tel. / Fax 0423 949614 - www.renatocicia.it - info@renatocicia.it. Siamo in grado di efettuare la riparazione, la ricostruzione ed il restauro completo degli interni e della selleria di autovetture classiche ed attuali in qualunque materiale.

47.

www.gmajag.net - info@gmajag.net. Disponiamo di oltre 15.000 articoli per Jaguar classiche in pronta consegna. www.lambrettapoint.com. Disponiamo di una vasta gamma di articoli per il restauro della Vostra Lambretta - Forniamo consulenze ed assistenza tecnica - Pagina riservata al Lambretta Club Estense. www.manualiauto.com. Consultando l’archivio presente nel sito, composto da migliaia di manuali tecnici e depliant relativi ad auto e moto costruite fn dai primi anni del ‘900, è possibile richiedere copie od originali, se disponibili, per mantenere al meglio la propria autovettura e la propria moto d’epoca. www.rossoclassic.it. Costruiamo, anche da zero, gli impianti elettrici e gli accessori interni ed esterni annessi.

49. STRUMENTI, CRUSCOTTI, PLANCE E OROLOGI

Casa del Contachilometri - BO - Tel. 051 552274 - Tel./Fax 051 521140contatto@casadelcontachilometri.it

SERVIZI VARI

Accornero Servofreni - TO - Tel. 349 7169186. Revisioni integrali di servofreni di qualunque autovettura d’epoca - Si eseguono lavorazioni su pompe freno e pinze freno - Esperienza pluridecennale.

Casini Geri - Tel. 055 4215623 - 339 3470923. Restauriamo parabole fari auto/moto con procedimento di alluminatura sotto vuoto al quarzo; resa luminosa superiore al 20% rispetto al procedimento tradizionale; più resistenza all’ossidazione.

48. SITI INTERNET

www.cicognaniguarnizioni.it. Tel. +39 0544 83311 - Fax +39 0544 84606. Disponiamo di guarnizioni e tappeti in gomma per autovetture dal 1920 in poi, ricostruzione anche su campione. www.francoluperini.com. Il sito è una vetrina di manuali già catalogati e presenti nel sito www.manualiauto.com, inoltre sono presenti vari oggetti originali in vendita, in grado di arricchire la collezione degli appassionati sia di auto che di moto d’epoca.

Restauro, riparazione e vendita di strumentazione e cruscotti di autovetture e motociclette classiche e sportive; cruscotto per Fiat 500, 600, 850, 1000 e derivate, Giannini e Abarth, ampia disponibilità di articoli a magazzino.

FELICE SERVICE - NA - tel/fax 081 8186 067 - Ampia disponibilita’ cruscotti e strumentazione per auto classiche inglesi: Jaguar, Rover, Austin, Morris, Mini, Land & Range Rover, MG, Daimler, Bentley, Ford Anglia, Triumph, Austin Healey, ecc.

F.lli Capasso snc - NA - Tel. 081 8281363 393 9481483 - info@capassoricambi.it. Ampia disponibilità di ricambi Fiat 500-600 -850-124-125-126-127-128-A112-AlfaLancia - Autobianchi, ecc... di meccanica, elettrici, carrozzeria, interni, sia per vetture stradali che da competizione.

Rodighiero Franco - VI - Tel. 0445 526460 - Fax 0445 530052 - www.rossoclassic.it. Costruzione impianti elettrici e accessori interni ed esterni annessi.

Virginio Brambilla - Tel. 0341 576485 - Fax 0341 261670. Laboratorio artigianale per la lavorazione della vera radica; allestimen-

ti di ogni tipo, su misura e o campione; restauri e personalizzazioni per qualunque auto classica, sportiva e attuale. Oggettistica.

50.

TRASPORTI

Tognoni Autotrasporti - Sarzana - SP - tel. 0187 693555 - fax 0187 694032 www.tognoniautotrasporti.it. Tarife concorrenziali per trasporto di auto classiche, sportive, speciali e attuali su carroattrezzi nel Nord e Centro Italia con partenze sempre dalla nostra sede. Preventivi self-service sul sito www.tognoniautotrasporti.it.

51. TURBOCOMPRESSORI

SAITO s.r.l. - AN - Tel. 071715693 E-mail: info@saito.it - Web: www.saito. it - shop.saito.it. Distributore autorizzato per l’Italia turbo Garrett, Mitsubishi, Borg Warner KKK, Mahle. Realizzazione di kit di potenziamento turbo ed esperienza trentennale nella revisione dei turbocompressori.

52. VALVOLE

MR VALVOLE di Matino AmbrogioTO - Tel. 0121 52987 - Whatsapp: 334 6705986 - mrvalvole@gmail.com -

info@f-matino.eu - dessy@f-matino.eu. Si costruiscono ogni tipo di valvole per motore, anche su disegno o campione, per vari modelli di autovetture e motocicli classici, sportivi e speciali.

53. VOLANTI

Elvezio Esposito tappezzeria auto d’epoca e moderne - Tel./Fax 0984 36074 - info@elvezio.com - www.elvezio. com. Si esegue il rivestimento di volanti in pelle per qualsiasi autovettura. Lavoro professionale. Spediamo preventivi su richiesta. Scegli la qualità. Il Volante in Legno - RO - tel. +39 345 5872163 - fax : +39 0425 362650 - email: info@ilvolanteinlegno.it - www.ilvolanteinlegno.it. Realizzazione e restauro di volanti in legno, pelle e bachelite, per auto classiche, sportive e speciali. Lavorazione artigianale ad alto livello di professionalita’ nel rispetto di ogni minimo dettaglio. Esperienza di oltre mezzo secolo. Virginio Brambilla - LC - Tel. 0341 57 64 85 - Fax 0341 26 16 70 - www. virginiobram billa.it - info@virginiobrambilla.it. Ci occupiamo della creazione, ricostruzione,

113
e legno di qualunque auto
Restauro cromature di auto e moto d’epoca con riporto di rame a spessore Via Agrigento, 4 - 80025 - Casandrino (NA) - Tel. Fax: 081 737 23 25 Metodo Tradizionale Altissima Professionalitá www.galvanicapartenopea.com info@galvanicapartenopea.com Felice Service RIPARAZIONE E RESTAURI COMPLETI - REVISIONI CARBURATORI - SPEDIZIONI GIORNALIERE SI RILASCIANO CERTIFICATI D’IDENTITÀ DELLA VOSTRA AUTO Chiamateci o scriveteci per un preventivo Prezzi senza confronto!!! Quality Service Via Circum. Esterna n°207 - 80019 Qualiano (NA) - tel. 081 818 60 67 342 9208769 (Whatsapp) - info@feliceservice.com www.feliceservice.com RICAMBI INGLESI NUOVI E USATI Costruzione di ogni tipo di valvole, su disegno o campione, per vari modelli di auto e moto classiche, sportive e speciali. Via Roma 81/1, 10060 Roletto (TO) Tel. 0121 542987 Cell e Whats App: 334 6705986 info@f-matino.eu MR VALVOLE Restauro integrale di auto classiche, sportive e speciali. Interventi di ripristino parziale di meccanica, carrozzeria, interni. Reperimento auto d’epoca e ricambi su commissione. Tagliandi, messe a punto, fine-tuning, revisioni, consulenze. Via Guida - 26015 Soresina (CR) - Tel. 345 8302416 - 335 8274002 GIORDANO NICOLA • TORINO - 339 6281403 - 011 6633025 - gionic2003@libero.it • Per Fiat, Lancia e Alfa Romeo dal 1950-70, ampia disponibilita’ di modanature, maniglie, ghiere, mascherine, specchietti, gruppi frizione completi, parafanghi, cofani, fondi, lamierati vari, ecc.
rifacimento, riparazione di ogni volante in radica
classica, sportiva e speciale.
114 APERTI AD ORARIO CONTINUATO DAL LUNEDI AL SABATO 08:00 –22:00DOMENICA SU APPUNTAMENTO PAGHIAMO REGOLARI PROVVIGIONI AI SEGNALATORI CHE CI FANNO ACQUISTIAMO, OVUNQUE, MASSIME VALUTAZIONI E RISERVATEZZA, PAGAMENTO E PASSAGGIO SILVAUTO S.p.A. - VIA ROMA 200 24064 GRUMELLO DEL MONTE (BG) Tel. 035/830800 (R.A.) www. silvauto.it - e-mail: info@silvauto.it C.F. e P. IVA 02967700168 - CAPITALE SOCIALE: € 8.000.000,00 I.V. NON SI E' PRIMI PER CASO! DAI NUMERI 1 DEL SETTORE ALFA ROMEO SZ ES30 ,10/1990, Targhe (CT 93…) e doc. orig. dell'epoca - ASI con C.R.S. - ITALIANA DA SEMPRE - NUMERO 64 DI 1036 PRODOTTE - DISP. CERTIF. DI COLLAUDO SZ NR. 064 - catalogo esploso parti di ricambio A.R. SZ rilegato, in scatola Alfa Romeo. SOLAMENTE 16.782KM - PERFETTE CONDIZIONI - YOUNGTIMER DI SICURA RIVALUTAZIONE € 99.000 ALFA ROMEO GIULIETTA 1.3 TIPO 116.44, 05/1978, targhe (BG 49….) vettura perfettamente conservata, disponibili doppie triple chiavi intonse, foglio di via della prima immatricolazione, foglio complementare,5 cerchi in ferro con calotte originali Alfa Romeo. € 10.000 ALFA ROMEO 8C COMPETIZIONE 450 CV, 05/2008, disp. carpetta originale Alfa Romeo 8c completa con libretto di garanzia e servizi regolarmente timbrato con tagliandi eseguiti in rete ufficiale Alfa Romeo - italiana da sempre. SOLAMENTE 16.575KM. IVA ESPOSTA 100 % COMPRESA NEL PREZZO PERFETTE CONDIZIONI - RARISSIMA TRATTATIVA RISERVATA ALFA ROMEO RZ “ROADSTER ZAGATO”, 03/1995, NUMERO 079 DI 278 PRODOTTEDISPONIBILE CERTIFICATO DI COLLAUDO RZ NR. 079 - vernice giallo ginestra con interni in tutta pelle connoly nera. SOLAMENTE 16.761KM PERFETTE CONDIZIONI - COME NUOVA € 125.000 ALFA ROMEO GIULIA SUPER 1600 TIPO 105.26 S “BOLLINO ORO”, 03/1967, Targhe (FI 38..) e documenti originali dell'epoca con libretto a pagineSTUPENDO ABBINAMENTO CROMATICO DISPONIBILE LIBRETTO (TAGLIANDI) DI SERVIZIO ALFA ROMEO DELL'EPOCA PERFETTAMENTE CONSULTABILE € 39.900 ALFA ROMEO ALFETTA 1.8 TIPO 116.42 ”I^SERIE 1/2”, 01/1975, autovettura storica in perfetto stato di conservazione - fondi e lamierati intonsi MANIGLIE CROMATE ESTERNE PARABREZZA E LUNOTTO INCOLLATI € 16.500 SICURA RIVALUTAZIONE ALFA ROMEO SPIDER TIPO 939 3.2 JTS V6 24V Q4 EXCLUSIVE, 06/2007, CAMBIO MANUALE, disponibile carpetta originale in pelle completa di tutta la manualistica originale. SOLAMENTE 41.090 KM ORIGINALI E CERTIFICATI ASSOLUTAMENTE COME NUOVA € 39.500 ALFA ROMEO GIULIA SPIDER 1600 CON HARD TOP TIPO 101.23, 07/1963, Targhe (TV 20…) e documenti di periodo - Iscritta e omologata CSAI con fiche d'identita'. DISPONIBILE CERTIFICAZIONE RILASCIATA DA ALFA ROMEO - ITALIANA DA SEMPRE € 71.000 BMW M 535i (E28), 10/1984, Targhe (VI 64..) e documenti originali di periodo. ITALIANA DA SEMPRE VETTURA CONSERVATA MANIACALMENTE SICURA RIVALUTAZIONE € 36.500 BUGATTI TYPE 44, 04/1929, Targhe originali (PA 003xxx) originali dell'epoca con libretto a pagine originale del 1929. ECCELSE CONDIZIONI DI ORIGINALITA' E CONSERVAZIONE - VETTURA APPARTENUTA ALLA STESSA FAMIGLIA PER 78 ANNI - ORIGINALE IN TUTTO, DAI DOCUMENTI A TUTTO IL RESTO - ITALIANA DA SEMPRE - PRIMA TARGA - PRIMI DOCUMENTI € 850.000 MANIACALE AUTOBIANCHI A112 JUNIOR MAQUILLAGE, 03/1985, Targhe (TO 36…D) di primissima immatricolazione ITALIANA DA SEMPRE UNICOPROPRIETARIO UTILIZZATORE SICURA RIVALUTAZIONE SUPERPREZZO € 6.700 BMW 318I (E30) CABRIOLET, 07/1991, Targhe (VR A14…) e documenti originali dell'epoca. PERFETTE CONDIZIONI ITALIANA DA SEMPRE SUPERPREZZO € 14.000 SICURA RIVALUTAZIONE YOUNGTIMER FERRARI 208 GTB TURBO 218CV, 04/1983, Targhe (MI 1T6…) e documenti di periodo - ISCRITTA ASI - vettura prodotta solamente in 437 esemplari. RARISSIMA - ITALIANA DA SEMPRE € 74.500 SUPERCONSERVATO FERRARI 512 BB I, 11/1982, targhe (fi d2…) e documenti originali dell’epocarestauro altamente professionale eseguito da artigiani esperti in vetture ferrari. DISPONIBILE CARPETTA FERRARI ORIGINALE COMPLETA DI TESSERA DI GARANZIA E PIANO DI MANUTENZIONE CON TESSERA TAGLIANDI ESEGUITI E TIMBRATI (ULTIMO COMPLETO GIUGNO 2018) € 265.000 SUPERCONDIZIONI SUPERCONDIZIONI SUPERPREZZO SUPERPREZZO SUPERPREZZO SUPERCONDIZIONI SUPERCONSERVATO SUPERCONDIZIONI SUPERCONSERVATO ECCELSA SUPERPREZZO SUPERCONDIZIONI ECCEZIONALE RARISSIMA FERRARI DINO 308/GT4 2+2 COUPE’, 1976, OMOLOGATA ASI TARGA ORO - ITALIANA DA SEMPRE - totalmente originale - rarissimo sportivo ed allo stesso tempo accattivente abbinamento cromatico. ECCEZIONALE VETTURA SUPERPREZZO € 92.000 BMW 520i E28 122CV, 07/1985, ISCRITTA ASI CON CRSC, Targhe (ROMA 04…) E DOCUMENTI ORIGINALI DELL'EPOCA - Meccanica completamente rimessa a nuovo con doc. fiscale attestante i lavori svolti. € 10.500 FERRARI 360 MODENA CAMBIO MANUALE, 07/2002, disponibile certificato d'origine rilasciato da Ferrari SPA - disponibile carpetta originale completa di tutta la manualistica originale. TASSA DI POSSESSO E SUPERBOLLO PAGATI SINO AL 04/2023 E POI IN TOTALE ESENZIONE - SICURA RIVALUTAZIONE € 110.000 FIAT 508 S BALILLA BERLINETTA 1000 MIGLIA AERODINAMICA,1935, MOTORE DI PRIMO EQUIPAGGIAMENTO riportato dal primo estratto cronologico che ne attesta l’origine della vettura - ISCRIVIBILE 1000 MIGLIA - omologazione ASI nr.0626 DEL 16-06-1973. ISCRITTA E OMOLOGATA CSAI CON FICHE D’IDENTITA’ € 295.000 FIAT 1100 103 TV (TURISMO VELOCE) GIARDINETTA VIOTTI CAMBIO AL VOLANTE, 01/1954, Targhe (BR 32…) e documenti di periodo - ISCRITTA ASI - vettura rarissima da vero intenditore del marchio FIAT e non solo. ITALIANA DA SEMPRE - CONSERVATO MANIACALE SUPERPREZZO € 35.500 SUPERTAGLIANDATA RARISSIMA SUPERPREZZO FIAT 1100 – 103 BAULETTO CAMBIO AL VOLANTE, 05/1957, Targhe (CN 45xxx) originali dell'epoca. ITALIANA DA SEMPRE - ELEGGIBILE 1000 MIGLIA - PERFETTAMENTE FUNZIONANTE SUPERPREZZO € 15.000 RARISSIMA ECCELSA RARISSIMA FIAT 1100 R – 103 P BERLINA, 04/1966, Targhe (PS 054xxx) e documenti originali dell’epoca – ITALIANA DA SEMPRE. RESTAURO MANIACALE ALTAMENTE PROFESSIONALE ESEGUITO DA ARTIGIANI ESPERTI IN VETTURE FIAT. SUPERPREZZO € 8.500 FIAT 500 F ”ABARTHIZZATA” REPLICA 595 - TETTO APRIBILE, 12/1966, Targhe (TO 84…) e documenti originali dell'epoca con libretto a pagine - ISCRITTA ASI CON C.R.S. TETTO APRIBILE - QUALSIASI PROVA SUPERPREZZO € 15.500 SICURA RIVALUTAZIONE YOUNGTIMER ECCELSA RARISSIMA SUPERPREZZO SUPERPREZZO FIAT CAMPAGNOLA 1900 BENZINA TIPO 1101 A 6 POSTI, 02/1970, Targhe (Roma F00...) originali dell'epoca - Veicolo adatto a pubblicita' ed eventi pubblicitari per attivita' di concessionari, carrozzerie, officine meccaniche, gommisti, club di veicoli storici ecc.... QUALSIASI PROVA € 8.500 FIAT RITMO ABARTH 125 TC 2000cc, 01/1983, Targhe ( Roma 01…F) e documenti originali dell'epoca. PRODOTTA IN 7500 UNITA' DI CUI SOLAMENTE 2000 DESTINATE AL MERCATO ITALIANO CONSERVATO MANIACALE - CONDIZIONI DA CONCORSO - ITALIANA DA SEMPRE SUPERPREZZO € 22.000 SUPERCONDIZIONI SUPERCONDIZIONI RESTAURATA MANIACALE RARISSIMA RESTAURO MANIACALE FIAT BARCHETTA 1.8 16V 130CV 1^ SERIE CON RARISSIMO HARD TOP, 01/1996, TARGHE (AL…) E DOCUMENTI ORIGINALI DELL’EPOCA. DISPONIBILE CARPETTA COMPLETA DI TUTTA LA MANUALISTICA ORIGINALESUPERCONDIZIONI € 7.900 PERFETTA SICURA RIVALUTAZIONE YOUNGTIMER SUPERPREZZO
115 ACQUISTARE E/O VENDERE AUTO D’EPOCA, DA COLLEZIONE E SUPERCAR IMMEDIATI, INTERE COLLEZIONI E SINGOLE VETTURE STORICHE DAGLI ANNI ’50 AGLI ANNI 2000 Filo diretto e Whatsapp: 348.5503882 - Richiesta video 351.6932443 I PREZZI PIÙ BASSI DEL MERCATO SIMCA 8 SPORT CABRIOLET PRESERIE, 1950, nr. 38 di soli 42 - realizzato dalla carrozzeria facel - metallon - omologata asi targa oro ai massimi livelli - motore gordini 122zcc con 51cv in grado di raggiungere una velocita' massima di 135km/h RESTAURO MANIACALE - RARISSIMA € 107.500 SUBARU IMPREZA WRX STI II SERIE 265 CV AWD ”BLOBEYE”, 02/2004, TARGHE (CG…) E DOCUMENTI ORIGINALI. DISPONIBILE LIBRETTO TAGLIANDI CON TAGLIANDI EFFETTUATI E TIMBRATI IN RETE SUBARU € 39.500 PORSCHE 924 XK 125 CV 2+2, 06/1979, ISCRITTA E OMOLOGATA CSAI CON FICHE D’IDENTITA’ IMMANCABILE PEZZO DA COLLEZIONE, DI SICURA RIVALUTAZIONE STORICA E COLLEZIONISTA, MA ACQUISTABILE ANCORA A CIFRE CONTENUTE. SUPERPREZZO € 14.000 STEYR PUCH 500 D – TETTO RIGIDO, 02/1963, VERSIONE AUSTRIACA DELL'ITALIANISSIMA FIAT NUOVA 500. RESTAURO MANIACALE € 21.500 VOLKSWAGEN MAGGIOLONE CABRIOLET 1285CC 15AB11, 09/1974, Targhe (CO A4…) e documenti di periodo. ISCRITTA E OMOLOGATA CSAI CON FICHE D'IDENTITA' - IDEALE PER NOLEGGIO AUTO PER MATRIMONI E CERIMONIE € 15.500 TRIUMPH GT6 MK I ”REPLICA SIMO LAMPINEN RALLY MONTECARLO”, 05/1967, OMOLOGATA ASI TARGA OROdisponibile allestimento d'origine. SUPERPREZZO € 35.500 SUPERPREZZO INTROVABILE LANCIA AURELIA B20 GT IV^SERIE –CAMBIO A CLOCHE NARDI , 10/1954, omologata asi targa oro ai massimi livelli. DISPONIBILE AMPIA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA ATTESTANTE IL RESTAURO ESEGUITO ALLA VETTURA - MANIACALE € 118.000 INNOCENTI AUSTIN A40 BERLINA TIPO G31/1 – 1^ SERIE, 01/1962, Targhe (TN 41…) e documenti originali dell’epoca, ISCRITTA ASI CON C.R.S. – UN SOLO ED UNICO PROPRIETARIO. SOLAMENTE 45.199KM SUPERPREZZO € 8.000 SUPERCONSERVATA LANCIA FLAMINIA 6 POSTI CAMBIO AL VOLANTE TIPO 813.10 2458CC 110 CV, 03/1963, Targhe (VC 08…) e documenti originali dell'epoca - iscritta asi con C.R.S.e omologata al registro storico italiano Lancia. SICURA RIVALUTAZIONE SUPERPREZZO € 25.500 SUPERPREZZO SUPERCONDIZIONI LANCIA BETA H.P. EXECUTIVE VOLUMEX 2.0 136 CV, 10/1983, Targhe ( MI 72XXXT) e documenti originali dell'epocaISCRITTA ASI - doppie chiavi originali. VETTURA D'EPOCA E DA COLLEZIONE IN PERFETTE CONDIZIONI SUPERPREZZO € 18.500 LANCIA DELTA HF INTEGRALE EVOLUZIONEEDIZIONE LIMITATA GIALLO FERRARI – SOLI 400 ESEMPLARI PRODOTTI, 12/1992, Targhe (BG B6…) di prima immatricolazione e documenti originali dell'epoca. SOLAMENTE 66.876KM - UNICOPROPRIETARIO UTILIZZATORE DAL 1992 AD OGGI € 115.000 MERCEDES-BENZ 280 SE W126 CAMBIO AUTOMATICO, 03/1981, DISPONIBILE CARPETTA ORIGINALE M.B. IN PLASTICA TRASPARENTE COMPLETA DI: LIBRETTO TAGLIANDI CON TIMBRI TAGLIANDI ESEGUITI A SCADENZA REGOLARE IN RETE UFFICIALE FINO A 172.929 KM, LIBRETTO D’USO E MANUTENZIONE. SUPERPREZZO € 8.500 RARISSIMA MG ”M” - TYPE MIDGET, 01/1929, iscritta asi con C.R.S. - CARROZZERIA IN PEGAMOIDE BLU - PARAFANGHI NERI - divertimento alla guida assicurato SUPERPREZZO € 32.000 PERFETTA MERCEDES – BENZ CLK 320 V6 218CV C208 AVANTGARDE CAMBIO AUTOMATICO, 09/2000, Targhe (BM…) e documenti originali dell’epoca – ISCRITTA AL REGISTRO ACI STORICO. DISPONIBILE CARPETTA COMPLETA DI TUTTA LA MANUALISTICA ORIGINALE E LIBRETTO TAGLIANDI - SUPERPREZZO € 3.700 CONSERVATA UNIPROPRIETARIO MG MGA 1500 1^ SERIE, 03/1957, ISCRITTA E OMOLOGATA CSAI CON FICHE D’IDENTITA’ - ISCRITTA ASI. DISPONIBILI 5 CERCHI IN FERRO CON CALOTTINE CROMATE - VETTURA DAL MASSIMO FASCINO E SPORTIVITA’ INGLESE SUPERPREZZO € 31.500 SUPERCONDIZIONI MORETTI 600 BERLINETTA CAMBIO AL VOLANTE 4 MARCE, 1951, ECCELSO ESEMPLARE DI 600 MORETTI - PARABREBEZZA DIVISO - RARISSIMA. PRODOTTA DALLA CASA AUTOMOBILISTICA ITALIANA SOLAMENTE DAL 1949 AL 1951 CONDIZIONI MANIACALI SUPERPREZZO € 55.500 NSU RO 80, 08/1976, vettura dotata di MOTORE ROTATIVO NSU/WANKEL 115cvTRASMISSIONE SEMIAUTOMATICA 3 RAPPORTI - disponibile giustificativo attestante i recentissimi lavori effettuati alla vettura. ECCELSE CONDIZIONI - PERFETTAMENTE FUNZIONANTE € 18.000 PORSCHE 356 COUPE’ 1600 SC 95CV, 01/1964, Targhe (NO 49…) e documenti originali di periodo RESTAURO MANIACALE - OMOLOGATA ASI - ITALIANA DA SEMPRE. DISPONIBILE AMPIA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA ATTESTANTE I LAVORI SVOLTI ALLA VETTURA SUPERPREZZO € 95.500 PRIMAVERNICE PORSCHE 911 L COUPE’ SPORTOMATIC, 08/1968, targhe (Roma K….) originali dell’epoca, vettura eccelsamente conservata, italiana da sempre. OMOLOGATA ASI TARGA ORO – PRODOTTA IN SOLO 499 ESEMPLARI - DISPONIBILE CERTIFICAZIONE RILASCIATA DA PORSCHE ITALIA ATTESTANTE L’ORIGINALITA’ DELLA VETTURA € 135.000 CONSERVATA MANIACALE LANCIA AURELIA B24 S SPIDER AMERICA CON HARD TOP "FONTANA", 04/1955. RESTAURO DI LATTONERIA, LAMIERATI, VERNICIATURA E MONTAGGIO ESEGUITO PRESSO LA CARROZZERIA "NOVA RINASCENTE" DI COGNOLATO DINO E C. SNC DI VIGONZA (PD) CON AMPIA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA E DOCUMENTAZIONE FISCALE ATTESTANTE I LAVORI SVOLTI TRATTATIVA RISERVATA RESTAURO SUPERSTELLATO ****** JAGUAR SOVEREIGN 3.6 CAMBIO AUTOMATICO, 02/1989, Targhe (CR 49....) e documenti di periodo. ISCRITTA ASI CON C.R.S. - DISPONIBILE CARPETTA ORIGINALE COMPLETA DI TUTTA LA MANUALISTICA ORIGINALE IMPERDIBILE € 7.500 SUPERCONSERVATO LANCIA FLAMINIA GT TOURING 2.8 3C TIPO 826.138, 07/1963, Targhe (MI L0…) e docuemnti di periodo, OMOLOGATA ASI - vettura di elevato prestigio - una delle sole 168 prodotte dal 1963 al 1965. TARGHETTA IDENTIFICATIVA TOURING NR. 12948 - MANIACALE SUPERPREZZO € 77.500 ECCELSA LANCIA FLAVIA 1800cc COUPE’ INIEZIONE KUGELFISHER TIPO 815.430 1^ SERIE, 04/1966, Targhe (TO 78..) e documenti originali dell'epoca con libretto a pagine, iscritta e omologata ASI. ITALIANA DA SEMPRE € 20.500 CONSERVATA SUPERCONDIZIONI MANIACALE MANIACALE LANCIA THEMA 2.0 I.E. 1^ SERIE TIPO 834 B, 07/1987, Targhe (AL 57…) e documenti originali dell’epoca, ISCRITTA ASI. DISPONIBILE MANUALISTICA COMPLETA DI LIBRETTO DI ASSISTENZA (TAGLIANDI) - ITALIANA DA SEMPRE € 4.500 CONSERVATO CONSERVATO SUPERCONSERVATO MG ROVER MG F 1.8i 1^ SERIE, SOLO 57.767 KM, Targhe e documenti originali. DISPONIBILE CARPETTA ORIGINALE MG ROVER COMPLETA E CON LIBRETTO TAGLIANDI REGOLARMENTE TIMBRATO CON SCADENZA REGOLARE € 9.900 YOUNGTIMER SUPERCONDIZIONI SUPERRESTAURO RARISSIMA RARISSIMA ECCELSA SUPERCONDIZIONI SUPERPREZZO SUPERPREZZO SICURA RIVALUTAZIONE DA SILVAUTO PAGHI ANCHE IN BITCOIN SIAMO SEMPRE ULTRA ALL'AVANGUARDIA!! SILVAUTO SPA, LA REALTA' NUMERO 1 IN ITALIA NEL MONDO DELLE AUTO D'EPOCA! VISITA IL SITO WWW.SILVAUTO.IT AGGIORNATO IN TEMPO REALE! DISPONIBILI FINO A 100 FOTOGRAFIE PER OGNI AUTO SUPERPREZZO SUPERCONSERVATO SUPERRESTAURO CONSERVATA SUPERPREZZO SUPERCONDIZIONI SUPERCONDIZIONI RESTAURATA RESTAURO MANIACALE SILVAUTO AUGURA A TUTTI UN SERENO NATALE E UN FELICE ANNO NUOVO!!

ALFA ROMEO GIULIETTA SPIDER 1.3 °°°750D PASSO CORTO°°°, IMM.1958, AZZURRA, CONDIZIONI IMPECCABILI dalla A alla Z. TARGA RAVENNA HA 64 ANNI !

PORSCHE 718 BOXSTER 300HP, BIANCA, PDK ***UNICO PROPRIETARIO con SOLO 33.000 km da nuova***ITALIANA DA SEMPRE, SUPER FULL OPTIONALS, PACK INTERNO PELLE PLUS, PASM, 19”, 111 CONTROLLI, LIBRO TAGLIANDI, BOSE, PARK ASSIST, cambio automatico ecc.. FINE 2017 ! PRONTA CONSEGNA !

116 Grimaldi Classic Cars Grimaldi
S.p.A. Viale Monte Grappa 15, Vigevano - PV
-
WhatsApp +39
- Cell.:
p.grimaldi@grimaldiauto.it /
Tutte le nostre auto d’epoca su www.grimaldiauto.it
Auto
- Italy
Tel. +39.0381.22787
347-7376032
340-7170541
www.grimaldiauto.it
FIAT 600 MULTIPLA, °°°RESTAURATA dal nostro Reparto Classic **VITE per VITE** MOTORE DA RODARE, targhe nere. ITALIANA DA SEMPRE ANNO 1964 ! UNICA IN QUESTE CONDIZIONI PORSCHE BOXSTER 2.5 204cv, ISCRITTA ASI, ANNO 1999, ★SOLO 46.731 KM DA NUOVA★, LIBRO TAGLIANDI COMPLETAMENTE TIMBRATO. RIVALUTAZIONE CERTIFICATA ! HA 23 ANNI - ITALIANA DA SEMPRE PORSCHE 912 1.6, ***RESTAURATA DA NOI*** , VERDE IRLANDA, MOTORE INTEGRALMENTE RESTAURATO DA RODARE DA PERSONALE SPECIALIZZATO IN PORSCHE CLASSIC , CERTIFICATO PORSCHE MATCHING NUMERS ! GENNAIO 1968 - HA 54 ANNI ! AMAZING ! ALFA ROMEO GIULIETTA SPIDER 1.3 ANNO 1957°°°750D PASSO CORTO°°°, colore BIANCO ,matching numbers, perfetto stato sia di carrozzeria che di motore. Interni Superlativi. TARGA COMO HA 65 ANNI ! PORSCHE 996 CARRERA 4 CABRIO 3.400CC, °SOLO 39.012 KM DA NUOVA°, LIBRETTO SERVICE, TAGLIANDI, HARD-TOP, EXCELLENT CONDITIONS. IMM.2001 INTERNI FULL PELLE CHIARA ! BMW Z1, °°°BOOK SERVICE COMPLETO - LIBRETTO GARANZIA COMPILATO, °°°SOLO 46.000KM, porte elettriche scendenti perfette, 170cv, ASI, CONDIZIONI TOP ! NOVEMBRE 1990 HA 32 ANNI ! FIAT 600 MULTIPLA, °°°FAVOLOSA°°°, TARGHE NERE TORINO, ASI TARGA ORO. ITALIANA DA SEMPRE ANNO 1960 ! 1° MONOVOLUME AL MONDO ALFA ROMEO DUETTO 2.0 IV°SERIE, **SOLO 46.000 KM DA NUOVA, favolosa, INTERNI beige, ITALIANA DA SEMPRE. TARGA MILANO HA 30 ANNI ! FIAT 126 RED, targhe nere, ***SOLO 9.522 KM DA NUOVA****. ITALIANA DA SEMPRE ANNO 1981 ! UNICA IN QUESTE CONDIZIONI ALFA ROMEO GT 1.3 UNIFICATO, “POCHE AUTO PRODOTTE” COLOR FAGGIO rarissimo, targa FE, ASI ORO. OTTOBRE 1975 ! ITALIANA DA SEMPRE Inquadra il QR code Accesso diretto al nostro sito ACQUISTIAMO CON PAGAMENTO E PASSAGGIO IMMEDIATO LA TUA VETTURA DAGLI ANNI ’50 AD OGGI ! SIAMO ANCHE ALLA RICERCA DI ALFA ROMEO SPIDER.
118 LIVIO OLIVOTTO COLLEZIONISMO IN MOVIMENTO Auto d’epoca, moto e non solo Roncade - Treviso tel.: 339 8959948 e-mail: livioolivotto@virgilio.it www.livioolivotto.com
Alfa
Romeo Alfasud Sprint 1500 del 1979, in fase di restauro
Alfa Romeo Duetto 1600 Junior Coda Tronca del 1979, pronta all’
uso
Alfa Romeo Alfetta 1600 Prima Serie del 1975, da restaurare, completa Alfa Romeo Giulia 1300 Super anno 1972, restaurata Alfa Romeo Giulietta 1300 Spider Veloce del 1961, sempre stata italiana Alfa Romeo Giulietta Sprint del 1962 da restaurare, più una Giulietta SS Alfa Romeo GT 1750 Prima Serie anno 1969 Alfa Romeo Giulietta SS del 1962 Alfa Romeo GT 2000 Veloce del 1972 in ottime condizioni BMW 501 Saloon del 1958, omologata ASI, molto bella Fiat 500 C Topolino Carrozzata Francis Lombardi, anno 1949, modello molto raro Fiat Dino 2000 Coupè del 1968, molto bella Fiat 2300 Berlina del 1962, ‘’l’ auto del Commendatore’’ Ford Galaxie Sunliner Convertibile del 1960, modello raro anche negli USA Jaguar E Type Coupe cc 4200 del 1970, con cambio manuale Jaguar E Type Spider 3800 del 1962, prima serie, guida a sinistra Lancia Aurelia B 20 GT IV serie del 1954, guida a sinistra Jaguar XK 120 DHC del 1954 Lancia Fulvia Coupe 1600 HF Fanalone anno 1970, con un ottimo passato storico Lancia Fulvia Coupe 1300 Rallye S del 1970, più una Seconda Serie del 1973 Lancia Fulvia Coupe Terza Serie del 1973, ottima di tutto Maserati Spider Biturbo Spider Zagato del 1986, versione a carburatori Maserati Biturbo Spider Zagato del 1988, modello ad iniezione
450
piu altra
380 SL MG B
gata
MG A Twin
italia
Plus 4
Quattro Posti
una
92 con
CTI 1600 Cabrio,
1987 Range Rover 3500 V 8 a Tre Porte del 1972, primissima serie Sumbeam Apine Roadster del 1953, come quella nel film ‘’Caccia al Ladro’’ Sabre Royale del 1984, cc 2700 Ford V 6 del 1977, ottima di tutto, con anche il tetto rigido Triumph TR 3A del 1960, cerchi a raggi, guida a sinistra
Mercedes 219 Saloon del 1957, in ottimo conservato, targhe nere Mercedes 300 CE del 1988 Mercedes
SL del 1976,
del 1981 modello
Roadster del 1973, omolo-
ASI, meccanica tutta nuova
Cam Roadster del 1959, in
da sempre Morgan
a
del 1986,
delle
motore Fiat Peugeot
del
119
120 BENTLEY TURBO R ’90 ASI FORD MODEL A TUDOR SEDAN ’31 MG MAGNETTE ZA MKI ’55 FIAT 1200 TV TRASFORMABILE JAGUAR MK IX 3.8 ‘58 FIAT COUPÈ 2.0 20V 5 CILINDRI ASI ‘96 LANCIA THEMA 8.32 FERRARI FARMOBIL FM 700 ‘63 2 JEEP CJ 5 ‘68 ASI MERCEDES 250 SE COUPÈ ‘66 MERCEDES 350 SL MERCEDES SL 300-24 MERCEDESL 560 SL AMERICA ’87 AUTOBIANCHI BIANCHINA PANORAMICA ‘65 FIAT 1500 L ‘65 RENAULT R5 TL ’82 MERCEDES 320 SL VOLKSWAGEN MAGGIOLINO 1.3 ‘76 CABRIO GHIA MERCEDES 350 SE V8 AUTOMATICA ASI ’74 MERCEDES 560 SEC ’87 MARCH 3 PRINCESS VANDEN PLASS PORSCHE 914 1.8 ‘82 CHEVROLETTE BLAZER TRAILER 4.2 L FIAT BALILLA 4 MARCE ‘34 CHEVROLET CAMARO 3.8 V6 AUTO. “ T-TOP” ‘02 AUDI 80 20 E ‘93 CARROZZA ANTICA MOTOGUZZI LODOLA GRAN TURISMO ‘59 FMI E ZIGOLO ‘62 ASI ACQUISTIAMO LA TUA AUTOVETTURA Solo per passione... BERGAMO tel. 035 0173659 cell. 380 6971605 panza-auto@outlook.it LANCIA APPIA 1° SERIE ‘54 TRIUMPH SPITFIRE 1.5 ‘78 TRIUMPH SPORT ‘60 ASI RENAULT FLORIDA 1.2 CABRIO ‘61 VOLKSWAGEN GOLF CABRIO 1.5 ‘82 ASI PIAGGIO AMICA MERCEDES ML 400 CDI 7 POSTI ‘02 BICI BIANCHI REPARTO CORSE
121 Visita il nostro nuovo sito: www.venostagarage.com GESTIONE, VENDITA E CONTOVENDITA DI AUTO D’EPOCA E YOUNGTIMER Via S. Allende, 16 - 26841 Casalpusterlengo (LO) - Tel. 335 5339450 - carlogiovanni@venostagarage.it di Carlo Giovanni Venosta Abarth 1000 OT coupé, anno 1967, Restauro professionale, completamente originale, estremamente rara. € 55.000 Rover mini cooper, anno 2000, pochi km, perfettamente tenuta, pochi esemplari prodotti. € 16.300 Porsche 997 2S cabrio, anno 2005 cambio automatico 127.000 km. € 58.000 Bmw z1, 405 km da nuova, anno 1989. € 74.900 Ferrari 308 GTS, anno 1981, vettura a carburatori. € 89.000 Ferrari F8 tributo, anno 2021, km 14.000, full optional. Trattativa riservata Bentley continental coupé, anno 2007, tagliandata, in ottimo stato. € 53.000 Alfa romeo spider 2000 veloce coda tronca, anno 1974, completamente restaurata. € 34.000 500 Abarth SS, kit 320 hp, anno 2008, km 30.500. € 28.000 Rover mini cooper, anno 1991, unico proprietario, pochissimi km, immacolata. € 12.000 Alfa Romeo Spider 3.0 V6 anno 1996 allestimento Momo design € 23.800 Land Rover Series 109 V8 completamente restaurato in modo maniacale, 9 posti. Introvabile in queste condizioni. € 85.000

Buone Feste ed un Sereno 2023

122 FIAT BALILLA 3 MARCE, del 1934, mai restaurata, in perfette condizioni. Unico proprietario. TRATTATIVA RISERVATA Via Montello,100 - 31044, Montebelluna (TV) Per info contattare: PAOLO +39 335 166686 www.rugoloauto.com FORMULA ITALIA, anni ‘70, restauro completo. TRATTATIVA RISERVATA FORMULA FIAT ABARTH, anni ‘80, ex 4 ROMBI CORSE, pochissime gare fatte, in perfette condizioni di mantenimento. TRATTATIVA RISERVATA ACCETTIAMO OFFERTE LOTTI RICAMBI E LAMIERATI DI VEICOLI FIAT PRODOTTI DAGLI ANNI ‘80 FIAT TOPOLINO A, del 1948, mai restaurata, in perfette condizioni. TRATTATIVA RISERVATA
N 1.9, diesel con motore di scorta.
FIAT 500 C GIARDINETTA, del 1953, mai restaurata, in perfette condizioni. 37.000 km originali! TRATTATIVA RISERVATA MOTORE COMPLETO DI CAMBIO PER FIAT 108 CS,
ALFA ROMEO 156 GRUPPO
TRATTATIVA RISERVATA
1100cc ( BALILLA COPPA D’ORO), quasi nuovo, pochissimi km percorsi. TRATTATIVA RISERVATA
Via delle Industrie, 10 - 31040 Nervesa della Battaglia (TV) 335 826 28 08 (Gastone Olivotto) info@nervesauto.com www.nervesauto.com www.nervesauto.com 335 82 62 808 Volkswagen maggiolino
1979, 1300cc, col. bianco e interni neri, cromature rifatte, con documenMGB Roadster, 1966, col. blu, interni blu con piping azzurro, mot. 1800cc, equipaggiata con capote in vinile nera, cerchi a raggi e gomme nuovi, ventola e radiatore olio. Triumph TR3A, 1959, guida a sx, originariamente di colore azzurro con interni blu, lattonata,
MOTO GUZZI GUZZINO, anni ‘50, molto bello.
(Karmann),
da verniciare, con documenti.
Alfa Romeo Duetto, anno 1977, 1300cc, colore rosso Duetto Spider Veloce, interni neri, con documenti. Motore 131 CV ad iniezione, meccanica in buone condizioni, capotte come nuova. Renault 4CV, perfetto, carburatore appena revisionato, carrozzeria in ottime condizioni, paraurti e coppe ruota cromati. Fiat 124 Spider ciatura, motore funzionate, ok, capote in canvas nuova, Lancia Appia II serie, 1958, modello C10S, color beige interni in tessuto abbinati, colorazione originale, motore 1090cc, targhe nere e libretto a pagine, iscritta all’ASI. Rover P6 3500S, 1973, motore V8, col. marrone senape, interni beige in ottime condizioni, sia estetiche che meccaniche, cielo compreso. Vettura in ordine completa. anno 1980, colore nero, interni color magnolia, 1500cc, due posti, con capote, due servo freno, cerchi originali. riverniciata a specchio. Con CRS.
❆ ❄ ❄
Bentley Mulsanne, 1980, color azzurro met., interni in ottime condizioni in pelle azzurra con tetto in vinile blu, motore 6.750cc, targata italiana, iscritta all’ASI. Morris Minor 1000 Traveller, 1970, colore verde foglia classico abbinato ad interni verdi, motore da 1.000cc, legni in buone condizioni, marciante.
123 Via Strada Francesca II° Tronco - 25026 Pontevico (Brescia) - Tel. 0309306788 Paolo 335 1675138 - 335 5660581 AUTO MOTO RICAMBI VINTAGE RARITÁ ESPOSIZIONE E VENDITA JAGUAR XJS CABRIO 4.0, 1995, appena riverniciata, 78000 km, iscrivibile ASI. € 29.000 tratt. MERCEDES 190 BENZINA, prima serie, funzionante, carrozzeria da restauro. € 2.200 tratt. VOLKSWAGEN T1, DA RESTAURO TOTALE, da reimmatricolare. PREZZO IN SEDE FIAT 1200 CABRIO, interni mancanti, cofano mancante. PREZZO IN SEDE FIAT 900E PANORAMA, motore funzionante, carrozzeria da restauro. € 4.000 tratt. VOLKSWAGEN T3 1.6 DIESEL, 1982, restauro integrale, disponibili tutte le foto, veicolo personalizzato, perfettamente funzionante. € 18.000 tratt. MERCEDES W123 200T SW RESTAURATA, auto in ottime condizioni, perfettamente funzionante pronta a viaggiare € 18.000 tratt. MASERATI QUATTROPORTE PRIMA SERIE, DA RESTAURO TOTALE, da reimmatricolare. PREZZO IN SEDE MERCEDES 300SE COUPÈ, DA RESTAURO TOTALE, da reimmatricolare. PREZZO IN SEDE MERCEDES W123 300D BERLINA, 1perfettamente funzionante, fondi da restaurare. € 5.000 tratt. ALFA ROMEO GIULIETTA SPRINT, DA RESTAURO TOTALE, da reimmatricolare. PREZZO IN SEDE VOLKSWAGEN MAGGIOLONE REPLICA BAJIA, vernice gofrata, perfettamente funzionante. PREZZO IN SEDE Audi 100S Coupe Anno 1971 Alfa Romeo Montreal Anno 1972 Citroen Traction Avant 11 B Anno 1955 FAVA NICOLA Tel: 328 3553543 BROKER AUTO CLASSICHE DA COLLEZIONE WWW.VINTAGECARITALIA.IT Lancia Fulvia Coupe 1.3S, Anno 1971 Lancia Flavia Sport Zagato Anno 1965 Ferrari 348 TS, Anno 1991 Ferrari 208 GTS Carburatori, Anno 1981 Ferrari Dino 308 GT4, Anno 1977 Fiat 1100 Monviso, Anno 1950 Porsche 964 Cabrio Carrera 4 Anno 1989 Jaguar XK 140 FHC Anno 1956 Mercedes-Benz 600 SL BRABUS, Anno 2003 BMW 2002, Anno 1972 Ferrari 308 GTS Carburatori, Anno 1979 Porsche 996 Carrera 2, Anno 1998 Libri nuovi e usati MAGGI & MAGGI Tel: 335-5242243 info@maggiemaggi.com Via Liguria, 34/22 20068 Peschiera Borromeo (MI) LIBRERIA DEI MOTORI

AUTO

ABARTH

1300 S SCORPIONE FRANCIS LOMBARDI, 1970, rarissima, 70.000 km originali, perfettamente conservata, condizioni pari al nuovo, 1 di 12 esistenti conosciute. Visibile a Brescia. Tel. +39-328-2454909 - info@cristianoluzzago.it.

2000 COMPETIZIONE, 1971, gruppo 1, targhe e libretto originali, documentazione ACI - CSAI - FIA, competitiva in turismo/turismo competizione, scocca sana a mai incidentata. Visibile sul Lago di Garda (nord). € 24.800. Tel. 336 452826. ennio@tozzo.it.

75 TURBO EVOLUZIONE, 1987, serie Limitata solo 500 esemplari costruiti, 52000Km, originale. Tel. 328 3553543 nicolafava@yahoo.it.

ALFA ROMEO

156 GRUPPO N, 1998, certificazione F.A.C., scocca/ telaio Fiat Auto Corse, pari al nuovo, Km 2.240, fiche, specifiche tecniche in dotazione, prezzo dopo visione: Visibile Lago di Garda. Tel. 336 452826. ennio@tozzo.it.

164 2.0 TWIN SPARK, 1987, omologata ASI targa oro, colore nero, vettura perfetta, accessoriata, ruote in lega originali Alfa Romeo, unico proprietario, immatricolata ott. 1987, Km 170.000. € 5.000. Tel. 0331 263079.

1600 CC SPIDER, 1963, proprietario da 50 anni, come nuova, perfetta. Al miglior offerente. Tel. 0331 306801 ore serali.

1900 BERLINA, 1952, prima serie, autovettura completamente restaurata di meccanica e carrozzeria. Prezzo da concordare. Tel. 349 3219189. mario.pianaro@gmail.com.

75

€ 13.500. Tel. 333 5317572. paolovw@ gmail.com.

916 SPIDER, 1996, auto perfetta, colore nero metallizzato, versione export, interni in pelle, tutto ok, capote nuovissima, spider, manuale, esente bollo. € 12.000. Tel. 335 5393147.

ALFASUD, 1983, omologata ASI con CRS, vettura in perfette condizioni, seconda serie, 1.200 cc, 68 cv, targhe e libretto originali, riverniciata a nuovo senza alcun graffio, Km 140.000. € 6.500. Tel. 389 2460749. guido.palladoni@gmail.com.

ALFETTA 1.8 TIPO 116.42 ”I^SERIE 1/2”, 01/1975, doppie chiavi originali ed intonse - rarissimo ed elegantissimo abbinamento cromatico - FONDI E LAMIERATI INTONSI - SUPERPREZZO. € 16.500. Tel. 348 5503882.

124
2600 SPRINT, 1965, 2600 cc, colore oro, targata, autoin ottime condizioni estetiche e meccaniche. Tel. 0422 779222 di pomeriggio, 335 8262808 (Gastone Olivotto) oppure info@nervesauto.com - www.nervesauto.com. 33 - 1700 CC QUADRIFOGLIO, 1988, auto da corsa, motore Falessi, cambio Bacci, sospensioni su unibol, competitiva ed affidabile, valuto scambio con auto d'epoca. € 19.000. Tel. 333 7007706. INDY 1.8 I.E., 1991, vettura in ottime condizioni, carrozzeria perfetta, interni ottimi con cielo nuovo, motore tagliandato da officina specializzata Alfa Romeo (con fattura), tutta originale, colore nero, cerchi Speedline originali. ALFETTA GTV TURBO DELTA, 1980, serie limitata, ufficiale Squadra Corse Alfa Romeo. Una delle 124 su 400 originale, 34000Km. Tel. 328 3553543 - nicolafava@yahoo.it. DUETTO IV SERIE, 1992, con CRS, splendido spider, colore nero pastello, Km 117.000, perfetto, sempre in garage, con hard top + vari accessori. € 26.000 tratt. Tel. 339 2566528.
targhe nere orig., doppie chiavi, conservata in ottimo stato di carrozzeria, interni e meccanica. Colore originale bluette, interni bordeaux. Tratt. riservata. Tel. +393358100230. michele.crescenzi@fastwebnet.it. GIULIA SUPER 1600 BOLLINO ORO, 1966, 1 proprietario per la maggior parte della sua vita, totalmente restaurata, targhe e documenti originali,
1.3 1^ SERIE TIPO 116.44, 05/1978, targhe (BG 49…) originali dell’epoca, vettura maniacalmente conservata, sedili e pannelli porta in tessuto Testa di Moro originali, 5 cerchi in lega Campagnolo millerighe originali Alfa Romeo. UNIPROPRIETARIO. € 10.000. Tel. 348 5503882. GUIDA AGLI AFFARI VENDOAUTO•MOTO•VARIE•CERCO CERCHI PER MOTO D’EPOCA IN ACCIAIO E LEGA LEGGERA Realizziamo cerchi anche su richieste del cliente possiamo eseguire il restauro del mozzo, la sostituzione dei raggi fino alla ruota completa. 039 5320813 Fax 039 5320812 info@rimsandrims.com www.rimsandrims.com GERA ER s.com s.co p 2 sos 208 seg a 3 g i ei ra x 03 w.r r ossiamo es t tuz one de Faax w 13 la 53 03 0 9 res i 0 a no 081 08 an n mozz m m m co @rim @r om o stauro del m alla ruota info 2 d
GIULIA SPRINT GT 1600 CC, 1965, omologata ASI targa ORO e Reg. Italiano Alfa Romeo, secondo proprietario dal 1996,
pronta da usare. € 39.800. Tel. +39-328-2454909 info@cristianoluzzago.it. GIULIETTA

DI TREVISO 8-9 ottobre 2022

L’organizzazione Sport Show A.S.D. ha riproposto nel 2022 una seconda edizione autunnale della Mostrascambio Citta’ di Treviso, sempre nel complesso industriale che fu sede della Ceramiche Pagnossin. Mezzo secolo fa, proprio la Pagnossin fu la prima azienda non legata produttivamente all’automotive, al petrolio o ai tabacchi, ad entrare nel Circus della F1, sponsorizzando il Team Surtees Andrea De Adamich. Al mercatino di ricambi sportivi e d’epoca per auto, moto e cicli, e agli spazi riservati ai club, si è questa volta aggiunta una mostra tematica dedicata al motorsport, proponendo una panoramica di moto e di auto da corsa di varie epoche. Per le auto si partiva dagli anni venti del secolo scorso e, passando per l’epoca d’oro dei rally, con alcuni esemplari dal ricco pedigree, si arrivava alla Formula 1. Erano ben quattro le

monoposto esposte con la Surtees di Alan Jones, evoluzione del modello 1972 di De Adamich, e tre F1 Benetton, quella del compianto Alboreto, la vincente di Michael Schumacher e la versione condotta da Cheever e Patrese. Il sabato c’è stata la gradita visita dell’ing. Gianni Tonti, che si è intrattenuto con i presenti, rispondendo a domande e raccontando

alla presenza di tanti piloti che hanno dato lustro all’automobilismo come simpatico contorno modelle in abito d’epoca. www.sport-show.it - mostrascambio.tv@gmail.com tel. 335 6610134

125
CITTA’
MOSTRASCAMBIO
PROSSIMO APPUNTAMENTO..... 1 - 2 APRILE 2023!!
le foto
Patrocinio Regione del Veneto
Tutte
sono di Jego Bortoletto
126 intenda.it VIENI A SCOPRIRLA! POSSIBILITÀ DI APERTURE LATERALI PER FACILITARE L’ACCESSO AL PIANALE L’INGOMBRO LATERALE È STATO RIDOTTO AL MINIMO PER AVERE IL MASSIMO SPAZIO DISPONIBILE ALL’INTERNO DELLA CENTINA L’APERTURA DELLA CENTINA AVVIENE CON UN SEMPLICE GESTO E SENZA SALIRE SUL PIANALE IL NUOVO SISTEMA DI SCORRIMENTO PERMETTE DI APRIRE E CHIUDERE LA CENTINA CON FACILITÀ E IN POCHI ISTANTI

GIULIETTA

rettamente riportati in carta di circolazione, iscritta all’ASI. Tel. 0422 779 222 di pomeriggio, 335 8262808 (Olivotto) oppure info@nervesauto.comwww.nervesauto.com.

GIULIETTA

AUSTIN HEALEY

100-6,

GT 2000 VELOCE, 1978, omologata ASI, autovettura in ottime condizioni, da uso giornaliero, meccanica revisionata, carrozzeria perfetta, solore blu olandese, targhe nuove. € 45.000. Tel. 349 8708459. aless55@alice.it.

SPIDER 2 .0 16V TWIN S PARK, 1996, colore nero metallizzato, perfetta, capote nuova, interni in pelle, modello expo, revisione nel 2024. € 12.000. Tel. 335 5393147.

SPRINT, 1962, autovettura tutta originale, conservata, 2 proprietari, targhe vecchie provincia di CN, 1.600 cc. € 56.000. Tel. 333 9370257. lasagna. paola1965@libero.it.

AUSTIN

BIG SEVEN, 1939, nera con interni in pelle verde originali, conservata, targata con ASI. Tel. 0422 779222 di pomeriggio, 335 8262808 (Gastone Olivotto) oppure info@nervesauto.com - www.nervesauto.com.

100/4 BN 1 , 1954, autovettura da restaurare totalmente, completa al 90%, guida a sinistra, cerchi a raggi, modello oramai raro da trovare, eleggibile Mille Miglia. Tel. 339 8959948, visita: www.livioolivotto.com.

LONDON TAXI CAB, 1988, taxi inglese, in ottimo stato generale, alimentazione ecodiesel, cambio automatico, colore blu notte...., da privato. Invio foto su richiesta. € 3.600. Tel. 335 5605994. fedefalco24@ gmail.com.

MINI COOPER MK2, 1968, 998cc, colore verde, interni neri, sedili originali, pneumatici sportivi cor-

3000 MK

ro@libero.it. BN

Tel.

a raggi, soft top nuovo + hard top (rarissimo), targa EE, inoltre vari ricambi nuovi disponibili, foto su richiesta. Da privato. € 59.000. Tel. 335 5605994. fedefalco24@gmail.com.

AUTOBIANCHI

A112

127
2.0 TURBODELTA, 1985, restauro totale appena terminato, condizioni pari al nuovo, motore restaurato con ricambi originali CRS ASI, REVISIONATA FINO DICEMBRE 2023 TARGHE ORIGINALI. Tel. +39328-2454909 - info@cristianoluzzago.it. SPRINT, 1959, motore revisionato da 14.000 km, Fiche Csai regolarità, nera, interno nuovo grigio, perfetta. Visibile a Brescia. € 47.800. Tel. +39328-2454909 - info@cristianoluzzago.it. 2+2, bellissima vettura, ruote a raggi cromate, interni in pelle guida a sinistra, CRS ASI, FICHE CSAI. € 55.800. Tel. +39-328-2454909 - info@cristianoluzzago.it.
III, 1965, omologata ASI, motore perfet-
funzionante, carrozzeria bicolore, fornita
tamente
di autoradio, autovettura come nuova, da vetrina, causa età.
80.000.
346 7029496. vallecamonicarva-
1/6 3.000 CC 6 CILINDRI, 1959, auto restaurata totalmente in ottime condizioni generali, colore rosso, ruote
ASI targa
targhe
libretto originali,
ottime condizioni di conservazione. € 11.500. Tel. 335 7792191. olocco.fabio@libero.it. Avete bisogno di ricambi inglesi? www.angloparts.com AUSTIN HEALEY - MINI - JAGUAR - MG - TRIUMPH - LAND ROVER - MORRIS MINOR Quality Parts & Service Il nostro distributore in Italia: TRASFORMATE IL VOSTRO GARAGE IN UNO SHOWROOM PIASTRELLE MODULARI SWISSTRAX Installazione veloce Manutenzione minima Piastrelle drenanti Facili da installare NUOVO Restauri conservativi in pelle per auto d’epoca e moderne Mob.: +39 337 604555 - montaniluigi@alice.it Bymont Eseguiamo con competenza e professionalità il restauro degli interni mantenendo la pelle originale. Usurati dal tempo, danneggiati, scoloriti, macchiati o semplicemente invecchiati, dopo il nostro intervento torneranno nuovi!!! Prima Dopo il restauro il nostro intervento torneranno nuovi!!!
ABARTH, 1980, omologata
oro, 70 HP, 5 marce, colore rosso,
e
Km 66.900 originali, autovettura in
128 British Racing Green British Racing Green Via 1° Maggio, 6025038 Rovato (BS)Tel. 030 / 7700291 / 541Fax 030 / 7703493 Triumph M G Austin Healey Jaguar

1502, 1975, omologata ASI targa oro, colore azzurro pastello, completamente conservata, mai riverniciata, unico proprietario per 47 anni, interni come nuovi, km 97.000 originali, motore perfetto per ogni prova, cerchi e gomme nuovi. € 18.000. Tel. 331 6014395. gianniberta@alice.it.

3.18 - ( E 30 ), 1986, argento metallizzato - 4 PORTE - CERCHI IN LEGA originali BMW, ASI + CRS - km. 140000 , - tagliandata - sedile di guida nuovo, meccanica - interni e carrozzeria in ottime condizioni - valuto eventuali scambi. € 7.800. Tel. 337 496178. soligo2egidio@gmail.com.

520I E28 122CV, 07/1985, ISCRITTA ASI CON CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA E COLLEZIONISTICA, motore totalmente revisionato – solamente 1.000 km percorsi da fine lavori, documentazione fiscale attestante i lavori svolti. € 10.500. Tel. 348 5503882.

omologato ASI + CRS, colore blu metallizzato, unico proprietario, autovettura in ottimo stato, gomme e frizione nuovi, interni in pelle ottimi, molto rara. Tel. 333 9214848. scristofani@hotmail.com.

840 CI, 1995, omologata ASI targa oro con CRS tipo A gruppo 2, Km 155.000, colore cosmoschwartz metallizzato (330), interni in pelle nappa silbergrau hell (0353/M55H). € 47.000. Tel. 333 2522291. jelmoni.a@gmail.com.

Z 3 COUPÉ 2.800 CC, 1999, omologata ASI targa oro, autovettura pari al nuovo, interni in pelle nera, pacchetto M, esterni neri metallizzati, motore e meccanica perfetti. No scambi. € 28.000. Tel. 329 4119063.

Z3 - 1900 CC, 1995, colore grigio/argento metallizzato, interni in pelle rossa, sedili riscaldati, vetri elettrici, aria condizionata, stupenda, 2 proprietari, l'attuale dal 2000, da collezionista, media Km annuali 1.000. Quotazioni RuoteClassiche. Tel. 328 0516097. sannitonicola@ gmail.com.

CHEVROLET

129
BROOKLANDS, 1992, splendida vettura di origine italiana, chilometri 100K originali, condizioni originali PARI AL
€ 33.800. Tel. +39-328-2454909 info@ cristianoluzzago.it.
A112 JUNIOR, rage, valuto permuta con A112 Abarth con eventuale conguaglio. No perditempo. Prezzo dopo visione. Tel. 335 8212442. fiore@studioraimo.it. A112 JUNIOR MAQUILLAGE, 03/1985, targhe (TO 36…D) di primissima immatricolazione e doc. originali dell’epoca - italiana da sempre - UNIPROPRIETARIO UTILIZZATORE - SUPERPREZZO. € 6.700. Tel. 348 5503882. BENTLEY
NUOVO.
318I (E30) CABRIOLET, 07/1991, targhe (VR A 14 …) e documenti originali dell’epoca - iscritta asi con certificato di rilevanza storica e collezionistica - meccanica perfettamente funzionante - SUPERPREZZO - SUPERCONDIZIONI. € 14.000. Tel. 348 5503882.
C5 TARGA, 1999, MODELLO EUROPEO IN KM, splendida vettura verniciata a aerografo con colore personalizzato, dotata di tutti gli accessori, solo 48.000 km originali, sempre conservata con molta cura. € 33.800. Tel. +39-328-2454909 - info@cristianoluzzago.it. CITROEN 2 CV 601 SPECIAL, 1983, autovettura in perfette condizioni di carrozzeria e meccanica, fari tondi, colore rosso arancio, interni neri, pneumatici nuovi. € 10.000. Tel. 347 8354190. chiaracorini@libero.it. AC 4, 1930, omologata ASI, restaurata interamente sia di carrozzeria che meccanica, interni rifatti da vedere, revisionata, documenti da passaggio. € 28.000 tratt. Tel. 340 5469246. rickyf27253@gmail.com. B14G TORPEDO, 1929, auto con documenti francesi di facile reimmatricolazione in ottime condizioni. € 9.500. Tel. 333 9813848. frabarso16@gmail.com.
CORVETTE
1959, modello con motore V8 e cassone lungo, meccanicamente ottimo, pronto all' uso. € 25.000. Tel. 339 8959948, visita: www.livioolivotto.com. Visita www.asimusei.it per scoprire i tesori dei musei motoristici italiani
DODGE PICK-UP,
130
Nuova Omir srl - Via Chivasso 41/c - 10090 San Raffaele Cimena (TO) - Tel.: +39 011 9812908 - Fax: +39 011 9811210 www.omiringranaggi.it - omir@omiringranaggi.it La Nuova Omir è presente sul mercato dal 1989 ed è specializzata in trasmissioni e lavorazioni meccaniche di precisione. Particolare esperienza nella progettazione e realizzazione di CAMBI A INNESTI FRONTALI, COPPIE CONICHE e DIFFERENZIALI AUTOBLOCCANTI, nonchè di ricambi per auto sportive e/o d’epoca. Quaterna cambio Lancia Stratos Cambio Fiat 600 Speed Coppia conica BMW M3 Cambio Mercedes Pagoda

aless300568@libero.it.

1100 R – 103 P BERLINA, 04/1966, Targhe (PS 054xxx) e documenti originali dell’epoca – ITALIANA DA SEMPRE – restauro maniacale altamente professionale eseguito da artigiani esperti in vetture Fiat – SUPERPREZZO - SUPERCONDIZIONI. € 8.500. Tel. 348 5503882.

127 900

1400 B, 1957, omologata ASI targa oro 3° grado, ottimamente conservata, gomma fascia bianca, "veicolo di interessa storico" sul libretto, colore blu, il veicolo è stato ritardato a seguito versamento targhe. € 30.000. Tel. 348 6802620.

1’200 CC GRANLUCE, 1961, autovettura da restaurare. € 5.900. Tel. +41 79 448 15 21 e-mail: oldtimerteile@ bluewin.ch.

1100

1100 / 103 E, 1957, omologata ASI targa oro, preparata, targhe nere, carrozzeria e motore perfetti ed originali, ha partecipato alle Mille Miglia 1989, 1990 e 1993. Prezzo da concordare. Tel. 329 6955822. antoniobiasin1941@gmail.com.

1100 103 TV (TURISMO VELOCE), 01/1954, giardinetta viotti cambio al volante, iscritta ASI, targhe (BR…) e documenti di periodo – vettura d’epoca perfetta e pronta all’uso – VETTURA RARISSIMA DA VERO INTENDITORE DEL MARCHIO FIAT E NON SOLO. € 35.500. Tel. 348 5503882.

1100 TV COUPÉ PININFARINA, 1954, autovettura in buone condizioni. Tel. +41 79 448 15 21 e-mail: oldtimerteile@bluewin.ch.

124 FAMILIARE, 1974, autovettura in ottime condizioni generali, interni originali ben conservati, motore originale 1.2 cc, ottima meccanica, targhe nere originali e documenti in regola. € 8.500. Tel. 011.968.26.55 Fax 011.968.27.03 www.citymotors. comm.it.

200 BF1 850, 1973, omologato ASI , famigliare 7 posti, mel 1986 omologata per trasporto anche di cose integrata licenza, targhe e documenti originali, colore azzurro, Km 43.700, interni originali, costantemente revisionata, rara, secondo proprietario. € 20.000. Tel. 348 6802620.

500 C BELVEDERE, 1954, omologata ASI, revisionata, TARGA originale, meccanica e carrozzeria in splendide condizioni, tutta in metallo. Tenuta sempre in garage. Tel. 3397840182 / 3358419176 . maurocaltabiano@virgilio.it.

1100

500 C TOPOLINO, 1951, iscritta ASI, vettura di famiglia, restaurata anni fa, con documenti originali, volturabile, bellissima. € 11.000. Tel. 333 3883359. lorenzativalerio@gmail.com.

500 D, 1960, iscritta ASI luglio 2008, telaio 110D 183495, completamente restaurata e in parte ricostruita di meccanica e carrozzeria, fondi nuovi e longheroni nuovi, sempre in garage, gomme nuove, documenti in regola, targa nera MC.... Prezzo da concordare. Tel. 339 2174500.

500 F, 1967, omologata ASI con CRS, colore blu medio, interni rossi, autovettura perfettamente restaurata rispettando le sue caratteristiche d'origine. Prezzo dopo visione. Tel. 389 6093238. ilariasavat@ icloud.com.

131 EXCALIBUR PHAETON, 1977, iscritta ASI, bicolore bronzo/crema, 7.450 cc, cambio automatico e hard top rimovibile, 50.980 miglia percorse, interni in pelle chiara, catalizzata, vettura in perfette condizioni. Ideale per matrimoni. € 49.000. Tel. 335 220453. ltf@ltf.it. FERRARI 330 GT 2+2 I SERIE, 1964, rara ed in ottime condizioni, prodotta in soli 625 esemplari, interni originali in pelle, meccanica tot. revisionata con fatture e doc. fotografica, motore orig. V12 da 3967 cm³ e 300 CV, omologata ASI ORO, targhe nere orig. TO. € 290.000. Tel. 011.968.26.55 Fax 011.968.27.03 www.citymotors.comm.it. 412, 1986, omologata ASI targa Oro, col. Rosso Corsa, Km. 50.000, 4 posti, cambio aut., full record, eccellenti condizioni. E’ la 230° vettura allestita su un totale di 575 esemplari nel periodo 1985 - 1989. Mia da 30 anni. € 107.000. Tel. 348 4135142. sandra.lucianer@gmail.com. GTB TURBO, 1988, autovettura in ottimo stato, manutenzione Ferrari, interni in pelle color cuoio. € 93.000. Tel. 335 5610615. lfranzelli@libero.it. FIAT 500 F ”ABARTHIZZATA” REPLICA 595, targhe (TO 84…) E DOCUMENTI ORIGINALI DELL’EPOCA – iscritta ASI con certificato di rilevanza storica e collezionistica – divertimento alla guida assicurato – SUPERCONDIZIONI - SUPERPREZZO. € 15.500. Tel. 348 5503882.
-
1100 103 BAULETTO CAMBIO AL VOLANTE, 05/1957, targhe (CN 45xxx) originali dell’epoca – libretto a pagine
eleggibile 1000 miglia - italiana da sempre - SUPERPREZZO - ECCELSA. € 15.300. Tel. 348 5503882.
- 103 E - TV, 1956, vettura in buone condizioni, targa originale, motore ed interni anch'essi originali, revisionata, colore amaranto-nera, visibile a Milano. € 30.000. Tel. 380 7104635. 1100 E MUSONE, 1949, modello con carrozzeria Monviso Stella Alpina, documenti in regola, autovettura funzionante, rarissima. Tel. 331 6495241. tricko@libero.it. ELR FURGONE, 1950, modello rarissimo, completa e funzionante, verniciata, targhe e libretto blu a
124 SPIDER, 1977, 1800cc, grigio con interni beige, funzionante. Disponibili altri 3 Fiat 124 tra cui il 2000cc. Tel. 0422 779222 di pomeriggio, 335 8262808 (Gastone Olivotto) oppure info@nervesauto.com - www. nervesauto.com. 124 SPIDER EUROPA, 1984, omologata ASI, colore bronzo metallizzato, vettura perfetta, km 25.000,
CC SUPER, 1983, omologata ASI, Km 41.300, unico proprietario, targa e documenti originali, conservatissima, tutto originale, interni, meccanica e motore. Colore azzurrino metallizzato, costantemente revisionata, guidata solo esclusivamente dal proprietario. € 15.000. Tel. 348 6802620.
IN PRIMO PIANO ASHLEY 750 SPORT " BARCHETTA " Prodotta nel 1961 dalla ASHLEY LAMINATES su telaio Austin Seven, con motore originale Austin 750 cc del 1932. Iscritta nel registro internazionale Ashley con la targa inglese YY1731, restauro maniacale 2018 - Targhe Italiane - Targa oro ASI - Colore "rosso corsa" - Ruote a raggi - Condizioni perfette. No perditempo. Visibile a Napoli. Da privato Per info: tel: 339 2226061 - solo ore 20/21 € 45.000
132

carrozzeria e meccanica, interni, doppie chiavi, documentazione completa. € 7.800. Tel. 346 3045499.

500 F, 1968, iscritta ASI, targa e documenti originali, restauro completo nel 2022. € 8.500. Tel. 335 6038265. belfibeltrami@virgilio.it.

338 6022343. robertoratanellipt@gmail.com.

850 COUPÈ, 1968, seconda serie, colore bianco, restaurata e revisionata, con regolari documenti e targa. € 7.500. Tel. 335 5315434.

850 SIATA, 1968, 843cc, colore giallo e interni neri, conservata con documenti. Tel. 0422 779222 di pomeriggio, 335 8262808 (Gastone Olivotto) oppure info@ nervesauto.com - www.nervesauto.com.

500 F, 1970, omologata ASI, autovettura con motore e carrozzeria perfetti, come nuova. € 7.500. Tel. 335 5737912. orazioo@hotmail.com.

ABARTH 750 GT ZAGATO, 1959, omologata ASI targa oro, vettura 100% originale e completa, restaurata, motore + cambio originali in cassa, visibile nel Principato di Monaco su appuntamento. Tel. +33 6 40 616422. am@peninsularealestate.mc.

500 L, omologata ASI targa oro, autovettura in perfette condizioni, come nuova. € 7.000. Tel. 335 8057615.

BALILLA, autovettura in perfette condizioni, come appena uscita dalla fabbrica. € 18.000. Tel. 335 8057615.

500 L, 1969, colore blu, restauro totale, doppie chiavi, documentazione completa, splendide condizioni. € 7.500. Tel. 346 3045499.

500 SPORTING ABARTH, 1996, kit Abarth originale, pochi esemplari, colore giallo, iscritta al Reg. Fiat, con assetto, barra Duomi, volante Sparco, autoradio, documentazione completa, vettura in splendide condizioni. € 7.000. Tel. 346 3045499.

500 TOPOLINO C, 1949, autovettura restaurata qualche anno fa, mai utilizzata, perfetta, colore marrone chiaro. € 7.200. Tel. 347 9375856. m.cristian.90@gmail.com.

508 BALILLA BERLINA 2 PORTE, 1936, vettura conservata in buone condizioni generali, restaurata parzialmente negli anni 80, funzionante con buona meccanica, cambio 4 marce, targhe nere originali e documenti in regola. € 12.000. Tel. 011.968.26.55 Fax 011.968.27.03 www.citymotors.comm.it.

BARCHETTA, 1995, omologata ASI targa oro, colore rosso con hard top e frangivento in dotazione, aria condizionata, meccanica e carrozzeria perfette, gomme nuove, Km 139.000. € 10.000. Tel. 346 3045499.

BARCHETTA, 1997, autovettura revisionata, colore nero, Km 90.000, visiile a Milano. € 8.000. Tel. 380 7104635.

BARCHETTA 1.8 16V 130CV 1^ SERIE, 01/1996, con rarissimo hard top, targhe (AL…) e doc. orig. d’epoca, disponibile rarissima carpetta completa originale e perfettamente corservata: libretto uso e manutenzione, manuale autoradio, Fiat service, libretto tagliandi con doc. di garanzia originale. € 7.900. Tel. 348 5503882.

600 MULTIPLA, 1966, tutta originale, perfettamente conservata, targhe e libretto originali, perfettamente funzionante, ruote e batteria nuovi, lucidata in nanotecnologia. € 38.000. Tel. 347 7373782. erik.bessone@ studiobessone.it.

600 D, 1961, bianca, perfettamente funzionante, motore rifatto, Km 15.800, antinebbia PF 600 Carello, targhe nere, lamiera, antifurto, termometro acqua, capottina doppio telo, revisionata fino a 10/2023, stacca attacca

133
DUCATO PANORAMA 9 POSTI, 1992, omologato ASI con CRS, benzina, 2.000 cc, in perfette condizioni, finestrato con portellone. € 2.500. Tel. 338 6165612.
14 -15 GENNAIO 2023 Mostra Scambio Veicoli dA Collezione • Via Spallanzani 23 - Arezzo • Autostrada A1 uscita Arezzo - 6 km • Stazione Ferroviaria - 2 km Tel. +39 0422 1572625 segreteria@winteracesrl.com ORARI AL PUBBLICO: Sabato: dalle ore 8:30 alle ore 18:00 Domenica: dalle ore 8:30 alle ore 17:30 WWW.AREZZOCLASSICMOTORS.COM CON IL PATROCINIO DI IN COLLABORAZIONE CON Sabato 14 Gennaio ore 15:00 Asta auto e moto d’epoca Padiglione 6
GAMINE VIGNALE, 1968, omologata ASI targa oro, pari a nuova, capote nuova, autoradio, cerchi Borrani, gomme nuove, porta pacchi inox, interni nuovi, visibile a Genova. Valuto permuta anche a cifra superiore. No perditempo. Tel. 335 5604632.

INNOCENTI

MK II - 3.8 IITRI, 1967, motore nuovo, monoblocco originale, smontato ogni singolo pezzo, rimontato tutto con pezzi nuovi prodotti in Gran Bretagna, lavori finiti con conta Km 15.290, mese 12/2021, carrozzeria, interni originali, sempre custodita in garage a Reggio Emilia. € 30.000. Tel. 340 9279192.

MK II 3,8, 1962, colore silver grey opalescent, restauro totale durato 10 mesi, ricambi della GMA di Pavia, interno rosso connoly in pelle, tappezzeria, legni e cromature nuove, servosterzo, tutto fatturato e documentato da foto, stupenda. Tel. 328 0516097. sannitonicola@gmail.com.

MK II 3,8, 1963, italiana da sempre, targata BO....., colore blu, interni blu, conservata benissimo, motore nuovo. € 40.000. Tel. 340 3023931. garonzibruno@gmail.com.

MK II 340, 1968, vettura in buone condizioni generali con CRS, necessita di alcuni ritocchi di verniciatura, meccanica ottima, sostituito gruppo frizione, freni, revisione carburatori, ecc.... € 25.000. Tel. 335 7573862. a.mornacchi@gmail.com.

XJ6, 1989, omologata ASI, azzurro met., tetto elettrico, manuale, 4 fari, interni in pelle beige, iniettori nuovi, trentennale (esente bollo), passaggio agevolato, gommata, tendina lunotto, statuetta cofano, Km 120.000, revisione 2023, conservata, stupenda. € 8.100. Tel. 348 5182377.

XJ6 3.6, 1988, omologata ASI, auto ottima, berlina 4 porte, colore celeste metallizzato, T.A., A.C., interni in pelle, automatica, guida a sinistra, accessoriata, dispongo anche di numerosi ricambi, da privato. Invio foto su richiesta. € 8.500. Tel. 335 5605994. fedefalco24@gmail.com.

FORD

MK1 3.4, 1957, colore nero con interni grigi, restauro conservativo, motore revisionato, guida a sinistra, condizioni eccezionali, invio foto su richiesta ed ulteriori informazioni solo a interessati. Tel. 334 7877808. 7lucper@tiscali.it.

MK2, 1964, 3400 cc, colore blu, interni azzurri, restaurata con documentazione, targata con ASI. Tel. 0422 779222 di pomeriggio, 335 8262808 (Gastone Olivotto) oppure info@nervesauto.com - www.nervesauto.com.

XJ6 3.6 SOVEREIGN, 1989, modello Sovereign, 3.600 cc, sei cilindri, 212 cv, Km 85.000, colore grigio antracite metallizzato, targa e documenti originali, interni in pelle crema, condizionatore, cambio automatico, tetto apribile elettrico, ottime condizioni generali. € 9.999. Tel. 338 5877458.

XJS V12, 1990, 5345cc, colore verde inglese, interni color biscotto, targata italiana. Tel. 0422 779222 di pomeriggio, 335 8262808 (Gastone Olivotto) oppure info@nervesauto.com - www.nervesauto.com.

MINI

rosso e tettuccio nero, mai riverniciata, sempre in garage asciutto e con copriauto, interni ancora nuovi, 5 cerchi in lega, marmitta centrale, salva coppa, ecc..... uniproprietario dall'immatricolazione, prime targhe, libretto e foglio complem. € 8.900. Tel. 349 6844119.

JAGUAR

E COUPÈ, 1971, autovettura conservata, bella e marciante, documenti regolari, 12 cilindri, 5.350 cc, cambio automatico. € 24.000. Tel. 338 8969989. info@b.f.srl.com.

MK II - 3.4, 1963, iscritta ASI, auto ottima, completamente restaurata, guida a dx, ruote a raggi, interni in pelle, colore canna di fucile metallizzato, strumentazione originale ok, pronta all'uso. Invio foto su richiesta. € 23.500. Tel. 335 5605994. fedefalco24@gmail.com.

MKII 2.4, 1963, vettura perfettamente funzionante, targhe e libretto originali, interni in pelle beige, cruscotto e finiture in radica, cambio manuale, 6 cilindri in linea 2.400 cc. € 21.000. Tel. 333 1266314. franco. marini59@gmail.com.

134
non
NUOVA 500 D, 1964, compl. restaurata nel 2019, reimmatricolata, apertura portiere controvento, trasformabile con tettuccio rigido e motore rifatto originale. € 22.000 tratt. Tel. 339 1955010. rinaldoalfredo.gallo@gmail.com. PANDA SELECTA, 1995, colore verde petrolio, Km 80.000 da nuova. € 3.000
tratt. Tel. 333 3538217. UNO 1.1 SX I.E. 5 PORTE CAT. BENZINA, 12/1992, COME NUOVA, PERFETTE CONDIZIONI, km. 57.000, originale/conservata, bianca, unipropr., NO BOLLO, rev. 12/23, assic. ridotta, mai incidenti, manut. maniacale, sostituita batteria, amm. post. e ant., cinghia distr., regalo catene da neve mont. rapido. Tel. 328 4110266. puglia_donato@hotmail.com.
ANGLIA DE LUXE, 1962, km. 71000, motore rifatto, conservata e tutta originale, splendide condizioni di interni - carrozzeria e meccanica, sempre garage, valuto eventuali scambi. A Treviso. € 12.000. Tel. 337 496178. soligo2egidio@gmail.com. ESCORT RS TURBO, 1987, omologata ASI, buone condizioni di meccanica e carrozzeria, auto completamente originale, gomme nuove, interni Recaro originali. € 10.000. Tel. 333 9115221. zola_cristian@hotmail.it. MERCURY PARK LANE, 1966, omologata ASI, colore bianco, interni in pelle rossa, 42.000 miglia originali, mai restaurata, necessita di essere rivista in quanto ferma da tempo. Tel. 333 2255665. sheila.bono@virgilio.it. AUSTIN A40 BERLINA TIPO G31/1 – 1^ SERIE, 01/1962, targhe (TN 41…) e documenti originali dell’epoca, iscritta ASI con certificato di rilevanza storica e collezionistica – un solo ed unico proprietario – SOLAMENTE 45.199 KM. € 8.000. Tel. 348 5503882. MINI COOPER 1300 CC, 1973, motore Morris 1300 cc, perfettamente conservata, targhe nere, originale in ogni dettaglio. € 16.000. Tel. 349 2239961. peracchi. schiavone@virgilio.it. MINOR MK III 850CC, 1971, ASI, SOVEREIGN 3.6 CAMBIO AUTOMATICO, 02/1989, ISCRITTA ASI con certificato di rilevanza storica e collezionistica - Disponibile carpetta Jaguar in pelle completa di tutta la manualistica originale - SUPERCONDIZIONI - SUPERPREZZO. € 7.500. Tel. 348 5503882.
XK140, 1955,
0422 779222
335 8262808 (Gastone
info@nervesauto. com - www.nervesauto.com. ww.altairego.it since 2009 tyre cushion sets info@altairego.it Automotive brands represented here remain the property of their respective owners. Pneumatici piatti? MAI PIÙ! +400% di maggiore superficie d’appoggio del pneumatico da questo cuscino appositamente progettato per evitare il piatto del pneumatico 740 mm. 490 mm. 500 mm. +400% +40 4 0% % maggiore superffiiciie d’’apppogggigio Nel cuscino ALTairEGO il pneumatico evidenzia un’impronta realmente maggiorata del +400% rispetto a terra, evitando cosi il piatto del pneumatico. 16 modelli specifci per peso a vuoto dell’auto da 800 Kg fno a 4000 kg. IN PRIMO PIANO MGB
Info e WhatsApp: 335 82 62 808 (Olivotto Gastone) info@nervesauto.com - www.nervesauto.com
3400 cc, lattonata da riverniciare, meccanicamente funzionante, guida a sinistra, già immatricolata con documenti italiani, targata italiana certificata ASI. Tel.
di pomeriggio,
Olivotto) oppure
SPIDER Proponiamo in vendita questa MGB spider anno 1964, 1800cc restauro maniacale dall'ex proprietario. Guida a sinistra ex svizzera. Scocca esterna colore avorio interni neri volante monolita in legno radiatore olio esterno cerchi a raggi cromati capotte come nuova coover completa di tutti i suoi accessori inclusi strumenti cambio gomme e manutenzione. Possiede ASI e CRS. Visione consigliata. Su richiesta, trasportiamo a destinazione.

JEEP

GRAND CHEROKEE, 11/2002, omologata ASI, overland 4.7, top di gamma, colore grigio metallizzato, Km 126.000, mai fuoristrada, sempre in garage, tutta originale, completa di libretti, intonsa, sempre tagliandata, gommata, perfetta, eccezionale, per causa età. € 16.000. Tel. 333 5333624. violasw@alice.it.

LANCIA

APPIA COUPÈ PININFARINA, 1958, omologata ASI targa oro, restauro completo, targhe originali, colore bianco, tetto blu. Prezzo dopo visione. Tel. 329 6955822. antoniobiasin1941@gmail.com.

APPIA III SERIE, 1960, 1090 cc, targhe nere, di colore grigio abbinato ad interni grigi in tessuto. Vano motore in ordine, ben conservato sia internamente che esternamente. Tel. 335 82 62 808 (Olivotto), 0422 779 222 di pomerig. - info@nervesauto.com. www.nervesauto.com

APPIA VIGNALE LUSSO COUPÉ, 1961, bicolore, autovettura da restaurare. € 9.800. Tel. +41 79 448 15 21 e-mail: oldtimerteile@bluewin.ch.

ARDEA, 1952, omologata ASI targa oro, colore celeste, documenti in regola, targhe originali, ottime condizioni, funzionante in tutto, valuto parziali permute. € 12.500. Tel. 333 9813848. frabarso16@gmail.com.

ARTENA BONESCHI 3 LUCI,

FLAVIA BERLINA, 1973, vettura marciante in buone condizioni sia di meccanica che di carrozzeria, collaudata con C.R.S. € 8.000. Tel. 329 2593476.

FLAVIA COUPÈ, 1965, dispongo di vari esemplari in varie condizioni a prezzi interessanti. Tel. 349 7317558.

FULVIA COUPÈ, 1971, bellissima, conservata con documenti, volturabile, sanissima, colore rosso/nero. € 15.000. Tel. 329 7460041.

FULVIA COUPÈ MONTECARLO, 1973, in buone condizioni, meccanicamente ottima, selleria da sistemare, carrozzeria da curare nei dettagli. Tel. 339 8959948, visita: www.livioolivotto.com.

MASERATI

MERAK 2000 GT, 1980, omologata ASI targa oro, acquistata nel giugno 2008,

MONTECARLO, 1974, omologata ASI, conservata, colore rosso, targa TOH...., coppia cerchi Cromodora più pneumatici invernali, fari antinebbia tondi, pronta all'uso. € 30.000. Tel. 333 4148598 - 011 9363073.

THEMA 2.0 I.E. 1^ SERIE TIPO 834 B, 07/1987, targhe (AL 57…) e documenti originali dell’epoca, ISCRITTA ASI – disponibile manualistica completa di libretto di assistenza (tagliandi) - VETTURA COMPLETAMENTE CONSERVATA – ITALIANA DA SEMPRE. € 4.500. Tel. 348 5503882.

136
EXECUTIVE VOLUMEX 2.0 136 CV, 10/1983, targhe (MI 72XXXT) e DOCUMENTI ORIGINALI DELL’EPOCA - vettura d’epoca e da collezione in perfette condizioni - da vedere e provare – pronta all’uso.
1935, autovettura completa ma da restaurare. Tel. +41 79 448 15 21 e-mail: oldtimerteile@bluewin.ch. BETA H.P.
€ 18.500. Tel. 348 5503882. BETA MONTECARLO TARGA, 1982, Km 51'000 – molto bella, autovettura con targhe italiane. € 20.000. Tel. +41 79 448 15 21 e-mail: oldtimerteile@bluewin.ch. FLAMINIA COUPÈ 2500 PININFARINA, 1960, omologata ASI, revisionata fino al 06/2023, libretto a pagine verde, revisionati:
carburatore, dinamo, avviamento, servofreno, pinze freni, pompa freni, radiatore, da rivedere interni di stoffa. € 34.000. Tel. 336 661353. FLAVIA 1800CC COUPE’ INIEZ. KUGELFISHER, 04/1966, TIPO 815.430 1^ SERIE, targhe (TO 78…) e doc. orig. dell’epoca con libretto a pagine - omologata ASI - omologata FIVA con documento d’identita’ FIVA - SUPERCONDIZIONI - SUPERPREZZO. € 20.500. Tel. 348 5503882.
con segnati Km. 22.200 ora 40.000, usata solo per diporto e raduni, vetri elettrici e condizionatore (aggior. norm. vigente), elettroguida, nuovi pneumatici e silenz. inox, manuale officina. € 58.000 tratt. Tel. 392 1811326. piergiorgio12@virgilio.it. MERAK 3000, 1973, totalmente restaurata, perfetta di tutto, omologata ASI. Visibile
MISTRAL 4000, 1967, iscritta ASI, Registro Maserati, Matching Numbers, grigia met., interni in pelle color brandy, propr. da 15 anni, 2+2. Qualsiasi prova. Vis. a Milano.
180.000. Tel. 336 460304. urbarredo@asianet.it. SCEGLI SOLO IL MEGLIO PER LA TUA AUTO. DIFFIDA DALLE IMITAZIONI GAMMA COLORI GAMMA COLORI PIPING CARATTERISTICHE • antistatico • elasticizzato • interno felpato • traspirante • lavabile nella comune lavatrice domestica • realizzato sulla misura dell’auto o della moto • ampia gamma di colori • personalizzabile con il proprio logo • facilità di gestione • ingombri ridotti • eventuale piping in contrasto per delineare le forme dell’auto o della moto • borsa inclusa Il marchio Covercar si distingue, da oltre 40 anni per la qualità e le caratteristiche tecniche che compongono ogni prodotto. Queste stesse caratteristiche hanno permesso a Confezioni Andrea di fornire direttamente le più importanti case automobilistiche del mondo e di soddisfare una clientela sempre più esigente e attenta alla cura delle proprie automobili. Negli anni sono nate sul mercato diverse imitazioni dei prodotti Covercar che possono sembrare simili, ma che hanno caratteristiche differenti. Consigliamo quindi, ai nostri clienti di accertarsi sempre dell’autenticità del marchio Covercar e di prestare attenzione nella scelta di un copriauto. Per ogni ulteriore informazione è possibile contattare il servizio clienti Covercar o visitare il sito www.covercar.com COVERCAR - CONFEZIONI ANDREA ITALIA SRL • Via Verdi, 5 • 21020 Bodio Lomnago (VA) ITALIA • Tel +39 0332 261562 • Fax +39 0332 810656 C.F./P.I.V.A. IT03482960121 info@covercar.com - www.covercar.com www.asimarket.it
a Brescia. € 69.800. Tel. +39-328-2454909 info@cristianoluzzago.it.
137 CINGHIE DISTRIBUZIONI, RICAMBI TELAIO, SUPPORTI VARI IN GOMMA, GIUNTI OMOCINETICI, TRASMISSIONE, CROCIERE, SILENTBLOC, SOSPENSIONI ORIGINALI E RIBASSATE PER FIAT 500 A/B/C/ E FIAT 500 N/D/F/L/R MY CAR, FIAT 600 - 850, 1100, 126, 127, 128, 131, 132, ALFAROMEO, AUTOBIANCHI BIANCHINA, A111, A112, LANCIA, ECC... IL RICAMBIO GIUSTO PER LA TUA AUTO, SULLA STRADA ED IN PISTA CI SAREMO NOI....CON TE!! CARROZZERIA Lamierati, guarnizioni, tappeti interni colorati, cristalli, paraurti, accessori di vario tipo interni ed esterni. RICAMBI FRENI Tubazioni, ricambi dischi tamburi e tamburi, cavi, ecc... MECCANICA Pistoni, bronzine, valvole, distribuzione, pompe acqua, tubi aria, serbatoio, marmitte, balestre, alberi motore, cammes, dischi freno, assetto stradale e da corsa. Buone Feste e Felice Anno Nuovo!!! Via Astalonga, 26 - San Giuseppe Vesuviano (NA) - 80047 Tel. 081 / 828 13 63 / Paolo: 393 9481483 www.capassoricambi.it - info@capassoricambi.it

MERCEDES

190 E 1800, 1993, omologata ASI con CRS, colre bianco, impianto GPL installato, unico proprietario, aria condizionata, collaudata 2022. € 6.500. Tel. 338 5649836. rugiadanicolo@libero.it.

200 E, 1990, omologata ASI, autovettura in ottime condizioni, colore bianco, Km 100.000, tagliandi Mercedes, 2.000 cc, visibile in provincia di Varese. € 7.000 tratt. Tel. 338 1532525. elisatomasetto9@ gmail.com.

MG

280 SE W126

03/1981,

€ 8.500. Tel. 348 5503882.

380 SL, 1982, in ottime condizioni, importato dagli USA e regolarmente targata da poco, con tetto rigido e cappottina nuova. € 24.000. Tel. 339 8959948, visita: www.livioolivotto.com.

OLDSMOBILE

500 CL, 2001, macchina già in ASI con CRS. Grigio metallizzato, interni neri in pelle, full optional, possibile prova della vettura con vostra persona di fiducia. Prezzo interessante. Tel. 370 1502426. ppiva@hotmail.it.

560 SEC, 1988, omologata ASI targa oro, colore nero metallizzato, interni in pelle nera, vettura full optional, Km 130.000, stupenda. € 18.000. Tel. 327 7930559.

CLK 320 V6 218CV C208 AVANTGARDE, 09/2000, CAMBIO AUTOMATICO, targhe (BM…) e documenti originali dell’epoca – ISCRITTA AL REGISTRO ACI STORICO - UN SOLO ED UNICO PROPRIETARIO DAL 2000 AD OGGI - tagliandi eseguiti e timbrati a scadenza regolare in rete ufficiale Mercedes-Benz. € 3.700. Tel. 348 5503882.

OPEL

PEUGEOT

PORSCHE

911 CARRERA 3.0, 1977, autovettura originale italiana, solo due proprietari, 199.000 km originali, interni totalmente originali, revisionata fino a ottobre 2023. Certificata ASI. € 79.800. Tel. 328-2454909 - info@ cristianoluzzago.it.

138
CAMBIO AUTOMATICO, tetto apribile elettricamente, Vettura Maniacalmente Conservata - Perfetta In Ogni Dettaglio - Ancora Disponibile Kit Primo Soccorso Allocato Nella Cappelliera, TAGLIANDI ESEGUITI A SCADENZA REGOLARE E TIMBRATI SU LIBRETTO SERVICE ORIGINALE.
SL 280 V6, 12/1998, ASI ORO+CRS, argento met., cambio manuale, Km 8000 da nuova, uff. italiana, libro service MB, soft+hardtop, int. pelle, reg. sedili elettr., capote elettr., cruisecontrol, clima, cerchi in lega, doppio airbag + laterali, radica, bollo 50%, ass. € 110. Tel. 338 3498505.
1968, omologata ASI tipo A, british racing green, cerchi a raggi, porta bagagli cromati, volante Monolita, coperchio valvole in lega, filtri aria e altri accessori previsti aftermarket, auto perfettamente funzionante. Disponibili informazioni e prove.
22.000. Tel. 338 4194739. fabriziofioravanti53@gmail.com.
F 1.8I 1^ SERIE, 02/1999, condizioni immacolate – da concorso – solamente 57.769km – IMPERDIBILE YOUNGTIMER. € 9.900. Tel. 348 5503882.
2 SEATER, 1938, autovettura rara, ottime condizioni di conservazione, da immatricolare. Visibile a Brescia. € 34.800. Tel. +39-328-2454909 info@ cristianoluzzago.it.
B,
ROVER
TA
DE LUXE 88 HOLIDAY SEDAN V8, 1956, omologata ASI targa oro, originale in tutto, perfetta, meccanica ed interni ottimi, manutenzione scrupolosa documentabile, pronta all'uso, targhe italiane. € 40.000. Tel. 333 5317572. paolovw@gmail.com.
ASCONA
ASI
1.2 S, 1972, omologata
targa oro, autovettura conservata, perfetta, due porte. € 7.000. Tel. 333 4133837. rsant@libero.it.
205, 1993, 1.1 cc - km. 201000 - ottime condizioni di meccanica - interni e carrozzeria trentennale, valuto eventuali scambi, CITTA' TREVISO. € 2.400. Tel. 337 496178. soligo2egidio@gmail.com.
L’ Associazione Automoto d’Epoca Sardegna, porge a tutti i soci, amici e simpatizzanti i più fervidi auguri per un Sereno Natale eFelice Anno Nuovo Ricorda a tutti la XVI edizione della Coppa Gentlemen Sardi® in programma dal giorno 19 al giorno 21 maggio 2023, @AAE.SARDEGNA.CA @AAE.SARDEGNA.CA la VI edizione di Moto Storiche in Pista in programma a Cagliari dal giorno 10 al giorno 11 giugno 2023, e la manifestazione Alla scoperta di.......................................................... in programma dal giorno 22 al giorno 24 settembre 2023. ASSOCIAZIONE AUTOMOTO D’EPOCA SARDEGNA, V.LE SANTA AVENDRACE 255, CAGLIARI TEL: 070 283181 _ EMAIL: posta@aaesardegna.org EMAIL MANIFESTAZIONI: manifestazioni@aaesardegna.org SITO IN TERNET: www.aaesardegna.org Gli splendidi restauri della info@carrozzeria-2000.it - www.carrozzeria-2000.it Via delle Confina di Fucecchio, 4 - 56029 Santa Croce sull’Arno (PI) Tel. 0571 30597 335 7125791

ROLLS ROYCE

SAAB

9-5 2,3 16V TURBO AERO, 2002, berlina top di gamma, 250 cv, 184 Kw, grigio metallizzato, interni in pelle nera, rarissimo cambio automatico, molto bella interni ed esterni, turbo appena revisionato, auto in ordine, per inutilizzo. € 1.500. Tel. 338 7109857. simonetti.r@tin.it.

TOYOTA

CELICA 4WD TURBO, 1991, omologata ASI, 200 cv, Km 90.000 originali, colore nero, tettuccio apribile, sedili in pelle, perfetta, come nuova, visibile a Pordenone. € 22.000. Tel. 348 1741473.

TVR

CHIMAERA 4.300 V8 RHD, 1993, Importata da UK nel 2010 ha avuto solo due proprietari. CRS ASI. Sempre manutenuta in modo corretto, REVISIONATA FINO 9-2024. Immediatamente

originale, Km 150.000, 2 tipi di cerchi, full optional, sempre in box. € 4.200. Tel. 338 6165612.

GOLF IV 1.6 101CV CABRIOLET ”KARMANN”, 07/1999, targhe (BE 87…) e documenti originali - da vedere – disponibile a qualsiasi prova - SUPERPREZZO – SUPEROCCASIONE. € 2.300. Tel. 348 5503882.

ROVER

VOLKSWAGEN

4 pneum. Tel. 328 4110266. puglia_donato@hotmail.com .

MINI COOPER 1300 CC SPI, 1996, iscritta ASi con kit completo Sport Pack, impianto a GPL omologato ed interni personalizzati, secondo proprietario, tagliandata ogni 6 mesi, lavori effettuati per un valore di circa € 15.000 con fatture. € 14.800. Tel. 342 7217751. vittoriodanese03@gmail.com.

GOLF

8 valvole, auto in perfette condizioni, colore blu metallizzato, tutta

MAGGIOLINO MEXICO, 1981, iscritto ASI, motore originale 1.200 cc, revisionato, verniciatura nuova di colore giallo, interni personalizzati, cerchi in lega originali VW, kit dischi freni, gomme nuove, sempre in box, solo 2 proprietari. € 8.000. Tel. 348 4149749.

orettif@gmail.com.

MAGGIOLONE CABRIOLET 1285CC 15AB11, 09/1974, iscritta ASI con c.r.s. (certificato di rilevanza storica e collezionistica) - SUPERPREZZO - SUPERCONDIZIONI. € 15.500. Tel. 348 5503882.

PASSAT 2.0, 1992, modello Station Wagon, 1984 cc, 115 cv, provvista di gancio traino, climatizzatore, vettura in ottime condizioni generali, colore blu scuro, certificata. € 2.800. Tel. 338 5877458.

VOLVO

740 TURBO INTERCOOLER 1986CC 158CV, 05/1986, 4 MARCE + OVERDRIVE, Targhe (GE D6…) e documenti di periodo – Solamente due proprietari, il primo dal 08/05/1986 al 10/09/1991 e il secondo sino ad oggi - SUPERPREZZO. € 3.500. Tel. 348 5503882.

139 911 S, 1974, certificazione completa Porsche Italia, telaio
motore 911/42-6350079, accurato restauro conservativo, meccanica verificata presso Porsche Padova, colore argento Z2Z2, vetri catacolor, gomme Pirelli CN 36 nuovecambio 5 velocità. € 78.000. Tel. 336 452826. ennio@tozzo.it. 911 S 2.700 COUPÈ, 1977, splendidamente conservato, targhe originali, cambio 5 marce km originali. € 65.800. Tel. +39-328-2454909 info@cristianoluzzago.it. 924 XK 125 CV 2+2, 06/1979, iscritta e omologata CSAI con fiche d’identita’ - qualsiasi prova - supercondizioni - SUPERPREZZO. € 14.000. Tel. 348 5503882. 996 CARRERA 4, 2000, omologata ASI, ottimo stato, grigio metallizzato, interni in pelle, tetto apribile, navigatore. € 25.000. Tel. 347 4307757. edarbo@tiscali.it. RENAULT R 5 - TL - 1.1 CC. GPL ( VALIDO 2026 ), 1989, bianca - 4 porte - ASI + CRS - restaurata di interni - carrozzeria e meccanica. - km. 130000. Valuto eventuali scambi. € 4.300. Tel. 337 496178. soligo2egidio@gmail.com. 21, 1989, 1.4 cc - benzina e GPL ( vale 2026 ) - km. 174000 - gancio traino - ASI + CRS - sempre garageconservata
9115300072,
in splendide condizioni di meccanica - interni e carrozzeria. Valuto eventuali scambi, TREVISO. € 3.400. Tel. 337 496178. soligo2egidio@gmail.com. CLIO RT 1.2, 1991, iscritta ASI, tutta originale, chiusura centralizzata, colore rosso, antifurto Renault, tutta originale, sempre tenuta in box. € 2.600. Tel. 347 7981306. natale.marino47@libero.it.
SILVER SHADOW II, 1978, originale italiana immatricolata nuova a Brescia, poi trasferita Milano, targa nera dell’epoca, pochi proprietari, 102.000 km originali, verde inglese, pelle e tetto in vinile beige, STUPENDA. € 36.800. Tel. +39-328-2454909 - info@ cristianoluzzago.it.
216 COUPÈ, 1994, ASI targa oro, Km 63500, ottimo stato, blu tahiti, conservata, mot. HONDA cv122, 200 km/h, antifurto, scad.rev.9/2021. Sostituito: cuffie giunti, pompe freni/acqua, filtro olio/benzina, olio motore, liq.raffreddam., cinghia/cusc. distrib.,
pronta per l’uso. € 29.800. Tel. +39-328-2454909 - info@cristianoluzzago.it.
5482036. flavia.fraccari@yahoo.it. GOLF GTI 8V MKIII, 1992, omologata ASI, originalissima, condizioni ottime, targa originale, service e uso e manutenzione presenti, tutti i tagliandi Volkswagen, colore nero, 5 porte, cielo nuovo. € 7.800. Tel. 333 5317572. paolovw@gmail.com. GOLF GTI III°SERIE, 1992, omologata ASI,
GTI 16V, 1986, omologata ASI, autovettura tutta originale, colore bianco, mai incidentata, unico proprietario, interni, motore e carrozzeria in ottimo stato, cerchi in lega originali, auto da collezione. € 15.000. Tel. 348
Federato A.S.I. dal 1976 2022 · 2023
Passione, Cultura, Turismo, il TRICOLORE del motorismo storico viaggia dal 1976 con il sulle Marche

ALBENGA - SV - Club Ruote D'epoca Riviera dei Fiori - Tel/Fax : 0141 993766 - 339 1135501 - 370 3103102 - salvatore.manno48@gmail.com - info@ ruotedepoca.it - 43a MOSTRASCAMBIO LIGURE PER AUTO E MOTO D'EPOCA: 3/4 DICEMBRE 2022 - P.ZZA F. CORRIDONI (presso Stazione Ferroviaria) - E' necessaria la prenotazione - Per gli espositori e' obbligatorio il tesserino per Hobbisti AREZZO - Alte Sfere Srl - Tel. 335 7072902 - www.arezzoclassicmotors.it - info@arezzoclassicmotors.it - AREZZO CLASSIC MOTORS: 14/15 GENNAIO 2023 - Esposizione di auto e moto d'epoca, ricambi ed accessori, modellismo. AREZZO FIERE E CONGRESSI - 21.000 mq coperti - Orari per il pubblico: sabato 8.30 - 19 - domenica 8.30 - 18. Ingresso: € 12,00

BASTIA UMBRA - PG - Italservice - Tel. 337 645125 - 0742 320642 - Fax 0742 318464

MOSTRASCAMBIO: MAGGIO 2023 - Umbria Fiere - Superficie espositiva: 6.000 mq coperta ed oltre 15.000 metri quadri in aree esterneOrari per il pubblico: 8.00 - 19.00 - domenica dalle 8.00 alle 18.00. Ingresso 10 euro

CAORLE - VE - Epoca Car - Tel. 0421/311659 347 5883200 - ESPOSIZIONE VENETA AUTOMOTO STORICA - 25ª Mostrascambio Internazionale: SETTEMBRE 2023 - Quartiere Fiere EXPOMARAuto/moto storiche, clubs, ricambi, modellismo, automobilia, scambio/vendita anche tra privati. Info e prenotazioni: EPOCA CAR - S. Stino di Livenza (VE). Tel. e fax 0421 311659 - 347 5883200 - www. epocacar.com

945 TURBO, 1996, 2.000 cc, Turbo, 155 cv, turbo a benzina, unico proprietario fino al 2017, poi conservata, colore verde, diversi lavori di meccanica eseguiti, ottime condizioni generali, certificata. € 4.900. Tel. 338 5877458.

ALTRE MARCHE

ALLARD K1 TOURER, 1948, solo 151 esemplari prodotti, 3.900 cc 8 cilindri, certificata FIVA, ottima meccanica, visibile a Brescia. € 89.800. Tel. 328-2454909 - info@cristianoluzzago.it.

CEREA - (VR) - MMS D’EPOCA - per info: 320 6009030 - 348 4154649 - MOSTRAMERCATO

E SCAMBIO: 21/22 GENNAIO 2023 - presso Area Exp. Via Oberdan. È obbligatoria la prenotazione degli spazi.

CESENA - tel. 0541 731096 - 347 1844267mostrascambiorimini@gmail.com - 51a MOSTRASCAMBIO AUTOMOTOCICLO D'EPOCA: 4/5

FEBBRAIO 2023 - Nella nuova sede del Centro Fieristico di Cesena, a 800 metri dal casello Cesena Nord della A14.

FANO - PU - MOTORIUS - Presso PARCO CODMA - Tel. 347 1844267 / 338 5944590 - www.museomotociclo.it - mostrascambiofano@gmail.com.

MOSTRACAMBIO AUTO MOTO CICLO D’EPOCA

- RICAMBI - AUTOMOBILIA : MAGGIO 2023

- CENTRO TURISTICO BALNEARE - GASTRONOMIA ITTICA.

IMOLA - BO - Crame Service - Tel. 335 611320745ª MOSTRASCAMBIO: SETTEMBRE 2023Autodromo di Imola. Prenotazione degli spazi obbligatoria. Gli espositori che hanno già usufruito della prenotazione saranno contattati dal Club - Prima prenotazione inviare fax al n°0542/698315.

IMPERIA - LIGURIA CLASSIC - PORTO TURISTICO CALATA ANSELMI - Tel. 328 1313338 - 329 2154756

- info@mercatoretro.it - www.mercatoretro.it. 6°

MERCATORETRO': 26/27/28 MAGGIO 2023Esposizione e vendita auto, moto, cicli, accessori, modellismo, nautica cose del passato, mostra-

DKW F 12, 1965, omologata ASI targa oro, perfetta, vernice ed interni originali, conservata, 2 proprietari, due tempi, documenti e targa regolari, originali dell'epoca, libretto uso e manutenzione e doppie chiavi, tanti ricambi. € 13.000. Tel. 335 6468789. ferrari.enry@virgilio.it.

scambio, antiquariato, vinile, novità motoristiche, incontri informativi, club e registri storici, a pochi metri dal mare. Ingresso gratuito, area coperta e scoperta, obbligatoria la prenotazione.

MODENA - ModenaFiere e Vision Up srlTel 059/4924794 - Fax 059/4924793 - info@ motorgallery.it - www.motorgallery.it / MODENA MOTOR GALLERY. MOSTRA/ MERCATO AUTO E MOTO D'EPOCA , in contemporanea Gran Mercato di accessori e ricambi : SETTEMBRE 2023 - ModenaFiere. Ingresso € 10; ridotti € 8. Orari al Pubb.: sabato 9 -19; domenica 9 -18.

NOVEGRO - MI - COMIS Lombardia Tel. 02 70200022 - Fax 02 7561050 - MOSTRASCAMBIO: 17/18/19 FEBBRAIO 2023 - Parco Esposizioni di Novegro - Segrate (MI) - Sup. coperta 10.000 mq netti - Sup. scoperta 25.000 mq Ingresso: Intero € 10,00 - Ridotto (6-12 anni) € 7,00 - Orari per il pubb.: ven. 14,00 - 18,00 sab. 8,30 - 18,00; dom. 8,30 - 17,00.

REGGIO EMILIA A GONZAGA - Club Auto Moto d’Epoca Reggiano - Tel. 0522 703531 (solo il Merc. dalle 21 alle 24) - 333 4388400 (dopo le h. 19,00) - Fax 0522 930428 - mostrascambio@camerclub. it - MOSTRASCAMBIO: 15/16 APRILE 2023Tutti gli spazi sono a prenotazione, compreso il settore E. Ingresso € 12 - rid. € 10. Orari: sab. 8 - 18.30 - dom. 8 - 17.

SAN MARCO EVANGELISTA (CE) Tel. 0828 / 851499 - www.mostrascambio.net - info@mostrascambio.net - MOSTRA SCAMBIO AUTO, MOTO E RICAMBI D'EPOCA: NOVEMBRE 2023 presso A1 EXPO Viale delle Industrie, 10 - San Marco Evangelista (CE).

SINGER NINE, 1947, omologata ASI, auto pari a nuova, accessoriata, bicolore, capote nuova, no ruggine, da collezione, visibile a Genova. Valuto permuta anche a cifra superiore. No perditempo. € 27.000 tratt. Tel. 335 5604632.

STEYR PUCH 500 D - TETTO RIGIDO, 02/1963, versione austriaca dell’italianissima fiat nuova 500 – prodotta su concessione fiat, restauro maniacale altamente professionale eseguito da artigiani esperti. € 21.500. Tel. 348 5503882.

S.AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR) MMS D’EPOCA - tel. : 348 4154649 - info@mmsdepoca. it - www.mmsdepoca.it- MOSTRAMERCATO E SCAMBIO AUTO MOTO CICLI D’EPOCA RICAMBI AUTOMOBILIA MODELLISMO EDITORIA : MAGGIO 2023 Centro Polifunzionale - Via del Marmo 1. Orari: venerdì: 14.00 - 18.00, sabato: 8.30 - 18.00, domenica: 8.30 - 12.00.

TORINO - Bea s.r.l. - Tel. 011 350.936 fax 011 667.05.17 - www.automotoretro.it - info@automotoretro.it - AUTOMOTORETRO’ IL COLLEZIONISMO DEI MOTORI - SALONE INTERNAZIONALE: 9/12 FEBBRAIO 2023 - Lingotto Fiere.

TREVISO - SPORT SHOW - Tel. 335 6610134mostrascambio.tv@gmail.com - www.sport-show.it 14a MOSTRASCAMBIO: 1/2 APRILE 2023 Nuova sede presso OPENDREAM : area EX PAGNONSIN, via Noalese 94 - vicino all’aeroporto.

VALLO DELLA LUCANIA - SA - Fiere di Vallo - Tel. 0974 67040 - www.autorevivalclub.it - MOSTRA SCAMBIO AUTO, MOTO E RICAMBI D’EPOCA - MARZO 2023 - 6.000 mq coperti, 30.000 mq scoperti - Ingresso € 5 con parcheggio interno fiera - Gli spazi interni./esterni ai pad. sono a prenotazione obbligatoria - Orario: Sabato 8.30/18.00 - Domenica 8.30/17.00.

VILLA POTENZA - MC - Circolo Auto-Moto d’Epoca Marchigiano “Lodovico Scarfiotti” - tel. 366 1886343 - fax 0712504821 - mostrascambio@caemscarfiotti.it - www.caemscarfiotti.it - CENTRO FIERE DI

VILLA POTENZA (MC) - 38a MOSTRASCAMBIO: AUTO, MOTO, RICAMBI, ACCESSORI D’EPOCA: PRIMAVERA 2023 - Orari espositori: venerdi: 10 - 17; sabato: 07 - 08; domenica: 07 - 08. Orari per il pubblico: sabato: 08 - 18; domenica: 08 - 16.

INDUSTRIALIE MILITARI

DODGE M 37, 1962, iscritta ASI, provenienza base Nato Ramsein Germania, servizio antincendio (fire department 17), conservato, motore 6 cilindri, 3.700 cc, funzionante, rarissimo. € 10.800. Tel. 336 661353. aless300568@libero.it.

ALPINE RENAULT GTA V6 TURBO 2500, 1989, vettura originale italiana, solo tre proprietari effettivi, targa e documenti originali, km 84000 originali, perfetta. Visibile a Brescia. € 33.800. Tel. +39-328-2454909 info@cristianoluzzago.it.

AUTOUNION

DATZUN

DE SANCTIS FORMULA 3, 1968, telaio 001. Appartenuta alla scuderia De Sanctis. Totalmente restaurata. Visibile a Brescia. € 49.800. Tel. 328-2454909. info@ cristianoluzzago.it.

AGRICOLI

BCS MOTOFALCIATRICE, anni '60, rarissima mod. 268 a quattro ruote, guida a volante, avv. elettrico, barra falciante mt. 1,40 con sollevamento idraulico a motore 15 CV, benzina, sedile molleggiato funzionante, in ottime condizioni, + anche un BCS 522 diesel. Prezzo da concordare. Tel. 347 4286328.

FUORISTRADA

FIAT CAMPAGNOLA 1900 DIESEL TIPO B 1102B, 05/1964, omologata autocarro, targhe (Roma 73…..) originali dell’epoca – iscritta Asi con certificato di rilevanza storica e collezionistica – meccanica in ordine, perfettamente funzionante. € 10.900. Tel. 348 5503882.

FIAT 309 N3, 1963, camion cassonato non ribaltabile, 4WD, Km 19.000, da immatricolare, ex VVFF, marciante. Tel. 335 5795612. mariano.toma@libero.it.

MOTO

BIANCHI BIANCHINA 125 CC, 1950, conservata con tutte le sue parti originali, targa in ferro con 4 numeri, libretto grigio, visura del P.R.A. (cancellata d'ufficio), funzionante, da collezione, invio foto. € 2.400. Tel. 349 6844119.

BMW K 100 LT, 1987, iscritta ASI, trentennale, 4 cilindri in linea, 1.000 cc, colore nero metallizzato, carenatura integrale con borse da viaggio laterali e bauletto posteriore, buone condizioni generali, radio e riscaldamento. Certificata. € 3.600. Tel. 338 5877458.

BMW R 75 SIDECAR, 1971, omologata ASI, militare, colore sabbia, 4 marce più retromarcia, normali più ridotte, 750 cc, blocco differenziale, motocarrozzetta in ottimo stato, revisione scadenza 26/06/2024. Trattativa riservata. Tel. 348 5482036. flavia.fraccari@ yahoo.it.

FIAT NUOVA CAMPAGNOLA, 1978, omologata ASI, ex VV.FF. volontari di Bolzano, scocca perfetta, gancio traino a libretto, cinque tipologie di pneumatici a libretto, crociere semiassi e differenziali nuovi, visibile garage Mira Venezia, ferma da anni, auto da revisionare. € 13.000. Tel. 389 1232605. zanchialessandro@yahoo.it.

BMW R50/5, 1973, motociclo tutto originale, colore bianco, serbatoio piccolo, borse, libretto, tagliandata, targa originale Mi 52..... € 6.500. Tel. 338 6165612.

140
DKW F91/4 MUNGA, 1960, omologata ASI, esente bollo dal 1991, verde Nato, 2 capote, iuna originale nuova più altra, full optional, catene neve, triangolo, luci, estrattori, radio. Foto su richiesta. Tel. 335 7503610. 240Z, 1973, omologata ASI, colore verde 113, interni marroni, ruote wolfrace slot mags, autovettura in ottime condizioni. Trattativa dopo visione a Milano. Tel. 339 6561895. JBA FALCON, 1982, omologata ASI, revisionata, bella e brillante da far girare la testa. Con finestrini, capote e gomme in ottime condizioni. A malincuore la vendo perché non faccio più i raduni tranne un centinaio di Km/anno. € 15.000. Tel. 348 2817476. NSU PRINZ, 1965, colore verde e interni grigio, 598 cc, targhe originali nere Genova, libretto a pagine, due precedenti proprietari, revisione valida fino a novembre 2022. Tel. 0422 779222 di pomeriggio, 335 8262808 (Gastone Olivotto) oppure info@nervesauto.com - www. nervesauto.com. NSU RO 80 MOTORE ROTATIVO NSU/WANKEL, 08/1976, prima vernice - iscritta ASI con C.R.S. – disponibile carpetta AUDI NSU completa di tutta la manualistica originale - perfette condizioni - RARISSIMA. € 18.000. Tel. 348 5503882.
E MOSTRESCAMBIO
CALENDARI CALENDARIO PERMANENTE DELL DELLE PRINCIPALI FIERE
Visita www.asimusei.it per scoprire i tesori dei musei motoristici italiani

BMW R65 L S, 1982, certificata ASI, perfetta, meccanica completamente revisionata, frizione nuova, forcella telescopica, guarnizioni e liquido freni sostituiti, bauletto posteriore. € 7.000. Tel. 338 5649836. rugiadanicolo@libero.it.

CAGIVA SX 250 ALA BLU 7HD, 1983, buone condizioni, tutta regolare, con bolli pagati, pronta per passaggio, uso quotidiano; prezzo da concordare. Inoltre dispongo di un Moto Morini 3 1/2 Canguro e di un Ktm 250 raffreddato ad acqua per ricambi. Tel. 347 9440642.

DUCATI 250 DESMO MARK III, 1970, omologata ASI targa oro, perfettissima, libretto e targa di prima immatricolazione. € 9.000. Tel. 335 6468789. farrari. enry@virgilio.it.

GILERA

DUCATI 851 SUPERBIKE BIPOSTO, 1990, condizioni generali da concorso, proveniente da collezione privata, è stata sottoposta a restauro conservativo, sostituendo tutti gli organi soggetti ad usura, completamente originale. € 12.000. Tel. 333 5317572. paolovw@gmail.com.

GILERA ARCORE 150 CC, 1974, moto perfettamente marciante, recentemente rimessa in efficienza, Km 39.000 percorsi. € 1.600 tratt. Tel. 338 2105995. ademonte@alice.it.

GILERA GIUBILEO 175 EXTRASPORT, 1966, documenti originali e pronti per il passaggio, moto restaurata qualche anno fa e mai usata. € 3.500 tratt. Tel. 333 9813848. frabarso16@gmail.com.

GILERA GIUBILEO 98 CC NORMALE, 1960, completamente restaurato, motore rifatto, targa in ferro e libretto originale, radiato d'ufficio, funziona benissimo, ottima occasione, a richiesta invio foto. € 2.250. Tel. 349 6844119.

HONDA 400 S SPORT, conservata, colore rosso, documenti e targa originali, ok di meccanica, gommata al 90%, revisionata, con CRS. Su richiesta invio foto da WhatsApp. € 3.500. Tel. 338 4911663.

HONDA CB 350 CC, 1974, omologata ASI, quattro cilindri, visibile garage Mira a Venezia, ferma da anni, da revisionare. € 5.500. Tel. 389 1232605. zanchialessandro@yahoo.it.

HONDA CB 5 50 FOUR SUPER SPORT, 1977, moto in ottime condizioni e perfettamente funzionante, Km 78.497 originali, dotata di accessori sportivi, con le sue parti originali conservate. € 5.000. Tel. 333 4560993 - 0524 579019.

HONDA XL 6 00 V TRANSALP, 03/1998, ASI targa oro in corso, conservata in ottime condizioni, CRS trascritto, tutta originale più ricambi, regolatore tensione aggiornato, 55 k, colore nero/grigio. € 3.600. Tel. 347 5383088. pietro.cuniberti@virgilio.it. ISO 125 4 TEMPI, 1962, secondo proprietario, motocicletta perfetta, provvista di documenti e targa, regolari e d'origine. € 4.500. Tel. 335 6468789. ferrari.enry@virgilio.it.

ISOMOTO

141
SATURNO SPORT 52, 1953, omologata ASI, ottime condizioni, perfettamente conservata, documenti originali, proprietario da 48 anni. € 12.000. Tel. 338 6299530. carlomariabartolini@gmail.com. HONDA CM 4 00 CUSTOM, 1983, omologata ASI oro, ottimo stato, km.29.200, conservata, cc 395, blu/ azzurro met., revisionata 7/2019, completa di: portapacchi, valigione 45 lt., pneumatici, batteria, pasticche freni anteriori, candele nuovi, invio foto. Tel. 328 4110266. puglia_donato@hotmail.com. 125 CC, 1953, omologabile ASI, riverniciato con colore LeCler originale, montato conta chilometri con marchio ISO, provvisto di targa, libretto, foglio complementare e misura del P.R.A. dove risulta cancellata d'ufficio. Stupendo, da collezione. € 2.100. Tel. 349 6844119. KAWASAKI KLX 650, 1999, motore bloccato, 5000 km, inutilizzato da 5 anni. € 1.750. Tel. +39 380 697 2987. l.saffioti@interartcommunication.it.
Z 900, 1975, omologato ASI targa oro, motociclo conservato, colore verde, documenti originali, revisionata, meccanica perfetta, gommatissima. Ad intessati invio foto. € 13.000 non tratt. Tel. 338 4911663.
TOP BIY 50 CC, 1998, 1954 Km, funziona perfettamente. € 550. Tel. +39 380 697 2987. l.saffioti@ interartcommunication.it.
50L, bicolore b.co/rosso simil bordeaux conserv. in discr. cond. (vern. decorosa). Corredato doc. ti orig.li. Sprov. sella (install. sella Vespa 50 monoposto). Invio foto. € 3.500 legg. tratt. Tel. 0185 939353. dondero.maurizio@libero.it.
750 SF, due esemplari, uno del 1972, colore rosso, l'altro 1.000 cc, del 1977, tre cilindri, colore
restaurate professionalmente, perfette,
al nuovo.
328 0516097.
GUZZI AIRONE 250 CC, 1952, motociclo per-
restaurato, come nuovo. € 5.000.
335
MOTO GUZZI ASTORE 500, 1949, motociclo restaurato e mai usato con documenti
Via Strada Francesca II° Tronco - 25026 Pontevico (Brescia) - Tel. 0309306788 Paolo 335 1675138 - Carlo 335 6064508 Disponiamo di ricambi di qualunque tipologia per auto d’epoca - storiche - antiche, ad esempio cerchi - motori - cambilamierati - interni - scritte - fregi - modanature e tutti i particolari difcili da reperire per un restauro completo, possiamo seguire ed efettuare i restauri delle vostre auto, possiamo anche montare i ricambi che forniamo presso la nostra ofcina. Per qualsiasi informazione non esistate a contattarci. AUTO MOTO RICAMBI VINTAGE RARITÁ - ESPOSIZIONE E VENDITA www.asimarket.it
KAWASAKI
KYMCO
LAMBRETTINO
LAVERDA
arancio/bianco.
pari
Tel.
sannitonicola@gmail. com. MOTO
fettamente
Tel.
8057615.
da voltura. € 15.000 poco tratt. Tel. 333 9813848 . frabarso16@gmail.com. MOTO GUZZI CAPRIOLO TURISMO 75 CC, 1960, colore blu e bianco, ottimo stato di conservazione, funzionante senza documenti, visibile in provincia di Torino. € 1.200. Tel. 340 6985679. alpinomanzo@tiscali.it.

MOTO GUZZI DINGO GT 50 CC, 1972, ottime condizioni, conservato e perfettamente funzionante, colore rosso, con ancora il libretto vecchio e una copia del manuale uso e manutenzione. Invio foto su whatsapp a richiesta. € 1.950. Tel. 349 7671884. danielerizzi14.dr@gmail.com.

MOTO GUZZI GALLETTO 192, 1960, completamente revisionato, accessoriato con motore di scorta, completo, revisione valida fino al 4 agosto 2023, documenti da passaggio, bellissimo. € 3.800. Tel. 338 2461934. emi.bolelli@gmail.com.

MOTOBI 250 CORSA, 1970, serbatoio in alluminio originale, telaio speciale, mozzo doppia camma, carburatore da 25 con vaschetta separata, restaurato, funzionante e velocissimo, pronto gare storiche e rievocazioni, invio foto si richiesta. Visibile a Gambettola. € 3.000. Tel. 337 607308.

MOTOBI CATRIA 175 LUSSO, 1960, omologata ASI, condizioni pari al nuovo, in rodaggio, documenti regolari. Tel. 338 5087106. aldomiserandino@libero.it.

MOTOM 48 C.C., 1960, targato, solo revisione, visibile a Bergamo. € 1.500. Tel. 335 7086760.

NSU 501 T, 1928, omologata ASi targa oro, bellissima, quasi centenaria, perfettamente conservata e funzionante, targa e documenti ok, pronta all'uso, gommatissima, disponibili tutti gli accessori originali. Ad interessati all'acquisto spedisco foto via whatsapp. € 13.000. Tel. 338 4911663.

RUMI 125 SPORT, 1952, monocarburatore, colore rosso, molto bello, valuto scambio con Vespa GS. € 5.000. Tel. 338 4770421. mangela.brunetti@gmail.com.

RUMI 125 TURISMO 3 MARCE, 1952, colore grigio metallizzato, serbatoio rosso, restaurata, come nuova a € 7.000, oppure scambio con Piaggio Vespa GS. € 4.500. Tel. 338 4770421. mangela.brunetti@ gmail.com.

SERTUM VARI MODELLI, vari ricambi, forcelle, marmitte piatte, leve accensione, ecc...... Per cessata attività. Vari modelli disponibili: 500 bicilindrica documenti ok, Batua 120 cc doc. dell'epoca, motore VT4 ed un VL 250 completi. Prezzi dopo visione. Sconti in stock. Tel. 328 7894109.

vendo. Tel. 337 719500, fax 050 710017, www.manualiauto.com - www. manualimoto.com - luperini@ manualiauto.com.

MOTO GUZZI GTV, 1949, omologata ASI, conservata in buone condizioni e funzionante, documenti e targa originali ed in regola. € 11.000. Tel. 347 0119740. lsoavi@hotmail.com.

MOTO GUZZI V 35, 1978, motociclo in buone condizioni, omologata FMI. € 1.800. Tel. 031 879145 ore serali.

MOTO MORINI 3 1/2 (K2 3,5), 1982, colore azzurro metallizzato, rimesso a nuovo, accensione elettrica, documenti regolari. € 2.500. Tel. 338 4732721.

PARILLA 98 CC OLIMPIA TURISMO, 1966, restaurato completamente, motore a 4 tempi perfetto, iscritto FMI con targa, certificazione di rilevanza storica per intestazione all'acquirente, targa in ferro. € 1.890. Tel. 349 6844119.

PEUGEOT SV 50 GÈO, 1992, conservato, già tagliandato, perfetto per CRS, non targato, uniparo, 15 k, colore rosso bordeaux. € 500. Tel. 347 5383088. pietro.cuniberti@virgilio.it.

PIAGGIO APE, 1959, perfetta, documenti regolari. € 14.000. Tel. 335 6468789.

TRIUMPH H, 1922, omologata ASI targa oro, splendida centenaria, restauro maniacale, perfettamente funzionante, completa di libretto originale inglese e di tutti gli accessori. € 15.000. Tel. 338 4911663.

TRIUMPH TRIDENT T150V, 1973, omologata ASI con CRS, motore revisionato, ruote nuove, accensione elettronica, originale, condizioni ottime, 5 marce, freno a disco, la serie migliore. € 9.000. Tel. 368 7283966.

VESPA 50 SPEC., 1° serie-3 marce- ruota 9”-con doc.ti scocca da sostanzioso restauro € 1.000. Inoltre catene fuoristr. nuove-custodia Weissenfels Magnetic 205 R15 E150. Invio foto d’entrambe. Tel. 0185 939353. dondero.maurizio@libero.it.

VARIE

ATTREZZATURA/STRUMENTI, dispongo di un tornio TF 400 VALEX professionale, nuovo mai usato, con manuale e accessori originali, zona Torino. Tel. 335 1332846. brunoalpini@hotmail.com.

BORGHI-SEVERI QUIK, anni '70, freno prova motorimoto, frenata fino a 100 cavalli alla ruota e a 10.000 giri, funzionante, elettromagnetico, perfetto. € 5.000. Tel. 338 8969982. info@bf.srl.com.

CASALINI SULKY 3 RUOTE, 1975, antenata delle microvetture, 3 ruote, motore Minarelli 50 cc, 3 marce più retro, avviamento elettrico più manuale, in eccellente stato di conservazione, originale, con libretto uso/ manutenzione e circolazione, fattura originale. Prezzo da concordare. Tel. 347 4286328.

LA MANOVELLA, dispongo della collezione di numeri della rivista che vanno dal 2005 al 2021, tutte in perfette condizioni, per esigenze di spazio. € 100. Tel. 347 2924139.

LIBRETTI USO E MANUTENZIONE, cataloghi ricambi, manuali d’officina per auto/moto, riviste, foto, depliants

MOTORE GARELLI, 1963, 2 tempi, un cilindro, diametro 40, corsa 39, 49 cc. € 300. Tel. 334 5332636. edym551@gmail.com.

PER ALFA ROMEO, dispongo di vari ricambi per vetture anni '70 e per 164 3.000 cc V6 (lamierati, parti meccaniche e altre piccole componenti). prezzi a richiesta. Tel. 339 6622656.

PER ALFA ROMEO - MOTORI, tipo A.R. 1315, A.R. 00106, A.R.00102, A.R. 00112, A.R. 00121, A.R. 00514, A.R. 00548, A.R. 512, A.R. 00530, A.R. 00526, A.R. 01678. Tel. 339 9369456.

PER ALFA ROMEO 164, motore T.S. più 3.0 12 V (Busso), lamierati, spoiler posteriore, sospensioni, centralina i.e., ABS, vari cerchi in lega e molto altro. Tel. 335 265738.

PER ALFA ROMEO 1750 GT 1°SERIE, dispongo di una coppi adi fanali posteriori, 2 luci targa, 2 maniglie esterne, 2 fanalini anteriori, tutto materiale nuovo, pronto da montare. Tel. 338 9369456.

PER ALFA ROMEO 33, motori 1.3, 1.5, 1.7 8V e 16 V, cambi, differenziali, sospensioni, lamierati, centraline i.e., ABS, vari cerchi in lega, uno spoiler, fanaleria e molto altro. Tel. 335 269738.

PER ALFA ROMEO 75 TWIN SPARK E 164, dispongo di vari motori T.S., più lamierati, spoiler post., sospensioni, centralina i.e., ABS, cerchi in lega, vari ricambi, motorini tergi. Tel. 335 269738.

PER ALFA ROMEO ALFASUD, 1980, dispongo di tutti i suoi ricambi usati da auto demolita. Tel. 339 1987696.

PER ALFA ROMEO DUETTO, '85/'94, dispongo di porte, cofani, paraurti, fanalini anteriori, strumenti, filtro aria, ruote in lega e metallo e altro materiale. Tel. 338 9369456.

142
MOTO MORINI TURISMO 175 CC, 1958, 2 moto, una con sella lunga, motore Tresette, documenti originali con targa, omologata FMI, da passaggio, uno nero con sella a sbalzo, targa e visura, radiato d'ufficio. Restaurati qualche anno fa più un motore di scorta. € 5.000. Tel. 328 8397750. nazario.ghesini@alice.it. PIAGGIO CIAO PORTER, 1982, ciclomotore funzionante e provvisto di documenti. € 2.800. Tel. 333 1266314. franco.marini59@gmail.com. PIAGGIO CIAO SC, colore blu, conservato in buono stato, con libretto, funzionante. Visibile a Mantova. € 600. Tel. 338 3391744. MATERIALE VARIO, 5 cerchi Borrani a raggi per A.R. Sprint, Spider, 1.300, 1.600, completi di attacchi e gallettoni, inoltre dispongo di vari distributori di benzina, insegne Alfa Romeo, targhe America, emblemi e scritte di vetture italiane e di altri stati. Tel. 338 9369456.
www.bresciacar.it Viale del Lavoro 2/C, CASTEGNATO (BS) - bresciacar@gmail.com - tel: 030 2140910 BMW R 50 Anno 1956, Italiana, 150 Km percorsi da restauro vite per vite. TUTTO IL DOSSIER COMPLETO SU www.bresciacar.it. IN PRIMO PIANO FERRARI DINO 246 GT, 10/1971, SOLAMENTE 58.314KM ITALIANA DA SEMPRE TRATTATIVA RISERVATA FERRARI DINO 206 GT BY ”SCAGLIETTI” IN ALLUMINIO, 1969, ITALIANA DA SEMPRE € 745.000 FERRARI DINO 246 GTS, 03/1973 - CERTIFICATA FERRARI CLASSICHE - TRATTATIVA RISERVATA SILVAUTO SPA, LA REALTA' N° 1 IN ITALIA NEL MONDO DELLE AUTO D'EPOCA! VISITA IL SITO WWW.SILVAUTO.IT AGGIORNATO IN TEMPO REALE DISPONIBILI FINO A 100 FOTOGRAFIE PER OGNI AUTO APERTI DAL LUNEDI’ AL SABATO CON ORARIO CONTINUATO 8.00 – 22.00 Paghiamo regolari provvigioni ai segnalatori che ci fanno acquistare e/o vendere auto d'epoca, da collezione e supercar SILVAUTO S.p.A. - Grumello d/M. (BG) Via Roma, 200 - Tel. 035/830800 (R.A.) - FILO DIRETTO/WHATSAPP: 348.5503882 - info@silvauto.it NON SI E' PRIMI PER CASO! DAI NUMERI 1 DEL SETTORE I PREZZI PIU' BASSI DEL MERCATO UNIPROPIETARIO RESTAURO SUPER RARISSIMA ULTRA DOCUMENTATA MANIACALE MANIACALE MAN www.bresciacar.it Viale del Lavoro 2/C, CASTEGNATO (BS) - bresciacar@gmail.com - tel: 030 2140910 BMW R 50 Anno 1956, Italiana, 150 Km percorsi da restauro vite per vite. TUTTO IL DOSSIER COMPLETO SU www.bresciacar.it. IN PRIMO PIANO ALFA ROMEO 4C COUPE’ 1.750CC TBi 240 CV, SOLAMENTE 238 KM, 06/2017 € 92.500 ALFA ROMEO 4C COUPE’ 1.750CC TBi 240 CV, SOLAMENTE 6.222 KM, 07/2017 € 77.500 ALFA ROMEO 4C SPIDER CARBON EDITION 1.750CC TBI 240 CV - 03/2018 € 86.500 SILVAUTO SPA, LA REALTA' N° 1 IN ITALIA NEL MONDO DELLE AUTO D'EPOCA! VISITA IL SITO WWW.SILVAUTO.IT AGGIORNATO IN TEMPO REALE DISPONIBILI FINO A 100 FOTOGRAFIE PER OGNI AUTO APERTI DAL LUNEDI’ AL SABATO CON ORARIO CONTINUATO 8.00 – 22.00 Paghiamo regolari provvigioni ai segnalatori che ci fanno acquistare e/o vendere auto d'epoca, da collezione e supercar SILVAUTO S.p.A. - Grumello d/M. (BG) Via Roma, 200 - Tel. 035/830800 (R.A.) - FILO DIRETTO/WHATSAPP: 348.5503882 - info@silvauto.it EDIZIONELIMITATA UNICO PROPRIETARIO UFFICIALE ITALIA UFFICIALE ITALIA INSTANTCLASSIC SICURA RIVALUTAZIONE O RIO NON SI E' PRIMI PER CASO! DAI NUMERI 1 DEL SETTORE I PREZZI PIU' BASSI DEL MERCATO

Visita www.asimusei.it

per scoprire i tesori dei musei motoristici italiani

PER ALFA ROMEO DUETTO, 1992, dispongo di un hard top originale Alfa Romeo, mai montato, in ottime condizioni, solo da riverniciare del colore desiderato. € 1.100. Tel. 339 2566528.

PER LANCIA BETA COUPÈ, 1980, 4 cerchi in lega FPS originali 5 1/2 J14 H2 in buone condizioni. € 200. Tel. 328 2152667.

PER LANCIA FLAMINIA COUPÈ E TOURING, dispongo di svariati pezzi di ricambio originali di meccanica e carrozzeria, compresi profili e interni. Visibili a Pordenone. Prezzi da concordare. Tel. 348 1741473.

PER LANCIA FULVIA COUPÈ MKII, dispongo di un paraurti anteriore, usato ma in ottimo stato. € 100 comp. sped.. Tel. 338 3391744.

PER LANCIA FULVIA E VOLKSWAGEN, 4 cerchi BWA in lega come nuovi, perfetti, restaurati e verniciati, montabili su sopracitate vetture. € 600. Tel. 347 1745643.

PER ALFA ROMEO GIULIA BERLINA, GT Bertone e tutte le derivate, dispongo di vari motori, meccaniche varie, carburatori, filtri aria, paraurti, alzavetri, vetri porta, cerchi ruota, volanti, strumenti. Tel. 338 9369456.

PER ALFA ROMEO GT O GIULIA BERLINA, vendo ponte posteriore completo con coppia conica 7/41 e cambio corto per salite. Tel. 339 3723626. massimo. chierici@tin.it.

PER ALFA ROMEO MONTREAL, 1x blocco motore (AR00564) con albero e bielle, un cambio ZF più diverse ricambi, 1 spinterogeno, pompa Spica revisionata + diversi Motori completi AR 00512 / AR 00526 / AR 00530 / AR 00539. Tel. +41 79 448 15 21 e-mail: oldtimerteile@ bluewin.ch.

PER BIANCHINA 500 PANORAMICA, 1970, dispongo di tutti i ricambi smontati usati da auto demolita e dei documenti. Tel. 339 1987696.

PER CAGIVA 125 SST, 1982, posseggo il motore e tutto il resto della moto ma non il telaio. Moto "demolita" nel '97. Prezzo modico. Tel. 333 8758147.

PER CITROEN DS E DS CABRIOLET, dispongo di ricambi nuovi e usati. Tel. 335 5945776.

PER FERRARI 328 - MONDIAL - 348, centralina ABS (ATE), invio foto via mail a richiesta. Tel. 328 4110266. puglia_donato@hotmail.com .

PER FIAT 1100 - 103, dispongo di un motore prima serie n° 103.000, ho anche pezzi vari smontati, albero motore, testata, carburatori, dinamo, motorino d'avviamento, tamburi e freni. Visibile a Gambettola. Tel. 337 607308.

PER FIAT 1100-103, 1953, prima serie, motore, cambio e molti altri ricambi usati da auto demolita. Tel. 339 1987696.

PER FIAT 124 BERLINA MK1, dispongo di una coppia di parafanghi anteriori dx e sx, nuovi dell'epoca, fondi di magazzino. € 130 comp. sped. Tel. 338 3391744.

PER FIAT 131 ABARTH, dispongo di un cambio in buone condizioni. Tel. +41 79 448 15 21 e-mail: oldtimerteile@ bluewin.ch.

PER FIAT 500 D, dispongo di un motore da revisionare più cambio in ottimo stato. Tel. 347 9440642.

PER FIAT 500L, 2 cerchi da 12” ok, da riverniciare 30. Un cerchio Panda 4x4 anni ’90 incluso pneum. con. 100%. 35. Un cerchio Fiat 124 Sport (mod. epoca) discreto 50. Un cerchio Merc. Classe C-W203 6J15 + pneum 185/65 cond.100% €50, cerco rivista Auto n° 4/87. Tel. 0185 939353. dondero.maurizio@libero.it.

PER FIAT 508 S / MILLEMIGLIA, 1936, 4 coppe ruota per cerchi a raggi originali. € 200. Tel. 328 2152667.

PER FIAT 600 1° SERIE, dispongi di un manuale di officina, completo e riprodotto, rilegato, in buono stato. € 25 comp. sped. Tel. 338 3391744.

PER FIAT DINO 2000 / 2400, motore, cambio, carburatori Weber, testate complete + diverse. Tel. +41 79 448 15 21 e-mail: oldtimerteile@bluewin.ch.

PER FIAT E LANCIA, dispongo di un Volumex completo di collettore e carburatore, in buone condizioni. Tel. +41 79 448 15 21 e-mail: oldtimerteile@bluewin.ch.

PER FIAT TOPOLINO C, 3 porte più cofano motore, inoltre per Fiat 508 Balilla anni '30 4 marce dispongo di un motore smontato, semiasse, balestre, cambio e altro materiale. Tel. 334 2658694.

PER INNOCENTI LAMBRETTA VARI MODELLI, '40-'60, ricambi di carrozzeria e meccanica per Lambretta e motocarri derivati, meccanismo forcella anteriore, serbatoio 125 B, motori 125/150 Li, forcella anteriore. Prezzi da concordare. Sconto se in blocco. Tel. 347 4286328.

PER INNOCENTI MINI, 1972, 4 cerchi in lega, radiatore dell'acqua, paraurti e altro materiale. Tel. 338 8630047.

PER LANCIA AURELIA B21, dispongo di un carburatore Solex revisionato. € 280. Tel. 329 0454819. bobmaz@ libero.it.

PER LANCIA FULVIA ZAGATO II°SERIE, 1968, dispongo di un motorino alza portellone posteriore, montabile anche su vetture Alfa Romeo Zagato. Tel. 338 8630047.

PER LANCIA FULVIA ZAGATO I°SERIE, 1968, dispongo di una griglia anteriore in acciaio inox. Tel. 338 8630047.

PER LANCIA GAMMA 2.0 COUPÉ 1°SERIE, dispongo di vari carburatori, parti di carrozzeria, centralina i.e. + ABS, vari cerchi in lega ed altri ricambi. Tel. 335 269738.

PER LANCIA HP / ALFA ROMEO 147, 1 cerchi in lega (alluminio) originale Lancia 8 tasselli, Made in Italy F.P.S. 5 1/2 J x 14 H2 34, e per 147 un'altro cerchio disegno a 5 triangoli grandi e 5 piccoli 46557982-HLI-165. Tel. 347 9440642.

PER MASERATI MERAK, dispongo di 1x Motore 114, 1x Motore AM 107 – 4'200 cc. Tel. +41 79 448 15 21 e-mail: oldtimerteile@bluewin.ch.

PER MERCEDES G (CORTA), hard top in resina (2 pezzi, vern. da rivedere, strutt. ok, portello post. vetro) da Associati Tigullio Motor Club (Chiavari-Ge). € 500, inoltre si ricerca scocca G corta/chiusa anche liev.te sinistrata ma parti recuperabili. Prezzo accessib. Tel. 0185 939353. dondero.maurizio@libero.it.

PER PORSCHE 2.2 S/2.4 S, anni '70, dispongo di molti interessanti particolari per il restauro di questi modelli. Preferibile la vendita in blocco. Tel. 335 5444927. fenice85cv@libero.it.

PER TRASPORTO AUTO, dispongo di un carrello tipo medio portata Kg 900 con documenti. Tel. 328 2152667.

PONTE SOLLEVATORE, per autovetture. Vero affare. Prezzo stracciato. Tel. 334 8216800 - 338 6698789. automartinelli@gmail.com.

RICAMBI MOTO, '50/'60, dispongo di vari pezzi usati per moto italiane. Tel. 340 5397100. donatella@turandotviaggi.it.

RICAMBI VARI, cruscotto VDO per 600 - 850 Abarth originale € 600, coppia carburatori Dell'Orto 40 nuovi € 550, cerchi Cromodora da 13 attacco Fiat € 320, perfetti, per Giulia 1°serie volante in legno diam. 36 €€300, mascherina per Giulia 1300 1°serie 2 fari € 250. Tel. 320 1169319.

RIVISTE AUTO, dispongo di una collezione di QuattroRuote dal 1980 al 2021, in ottime condizioni, per esigenza di spazio. € 400. Tel. 347 2924139.

RIVISTE VARIE, QuattroRuote dal 1956 al 2000, RuoteClassiche 1987 al 2020, AutoSprint 1964 al 2020, Rombo 1981 al 2000, Auto Italiana 1955 al 1969, Motor Italia, Automobilismo d'Epoca 2003 al 2020, Motociclismo 1947 al 2020, Motociclismo d'Epoca 1995 al 2020, ecc.. Tel. 333 2493694.

TRICICLO A PEDALI CON CASSONE, anni '40, per trasporto merci, freno a pedale, sospensioni a balestra, luci a dinamo su ruota posteriore, in buonissime condizioni originali. Prezzo da concordare. Tel. 347 4286328.

VARIO MATERIALE, vecchi documenti motociclistici quali foto, libretti, libri, manifesti, depliant, soprattutto di Indian e anni '20 - '50. Tel. 339 6616415.

VOLANTI, dispongo di vari modelli per Giulietta spider, Sprint, SS 1.600, 1750, 2.000, Giulia GT. Inoltre cruscotti sempre per Alfa Romeo vari modelli, scritte e stemmi. Tel. 338 9369456.

VOLUMI AUTO, in ottime condizioni, Fiat e Lancia. Vero affare. Tel. 334 8216800 - 338 6698789. automartinelli@ gmail.com.

CERCO

FERRARI MONDIAL, '80/'90, solo in ottimo stato con tagliandi regolari dimostrabili e preferibilmente nel nord Italia e con targa Modena. Quotazioni RuoteClassiche. Tel. 331 9717671.

GIORNALI/RIVISTE, numeri di Quattroruotine vecchi e nuovi, prezzi modici. Tel. 334 8216800 - 338 6698789. automartinelli@gmail.com.

MODELLINI AUTO, varie marche, italiane e straniere scala 1:43 e 1:18, anche rotti. Tel. 334 8216800 - 338 6698789. automartinelli@gmail.com.

PER UNO FIRE, 1994, lamierato passaruota post. sx nuovo o usato purchè in buono stato. Tel. 335 8009188.

PORSCHE 911, 1987, modelli 2000, 2200, 2400, 2700, 3000, 3200, 912, 964, 993, 996, 997, coupé, turbo, speedster, valuto anche Ferrari e Alfa Romeo d'epoca,

anche da restaurare, massima serietà, ritiro in tutta Italia, prezzo adeguato. Tel. 333 9370257. lasagna. paola1965@libero.it.

TRENINI E MACCHININE, locomotive, vagoni, accessori, giochi in latta di varie marche quali: Marklin, Rivarossi, Dinky toys, Corgi toys, Politoys, Mercury, Schuco, Ingap, etc..... anche vecchi, rotti o di qualsiasi periodo. Tel. 346 6800367. mariosala62@libero.it.

TUTTI I MODELLI FERRARI, trattative serie, concrete e veloci, pagamento immediato. Tel. 338 2154552. tonivecchi1954@libero.it.

www.asimarket.it

143
SI ACQUISTANO IN BLOCCO COLLEZIONIINTERE

CEDOLA PER LA PUBBLICAZIONE DI UN ANNUNCIO

❏ Abbonato ❏ Socio ASI tessera ASI n° ❏ Non abbonato

Marca modello anno

Descrizione (massimo 250 caratteri, compresi di spazi e punteggiatura)

Prezzo Nome e Cognome Città

TELEFONO (indispensabile) E-MAIL

PAGAMENTO: con bonifico o bollettino c/c postale (vedi nella sezione "ABBONAMENTI E COPIE ARRETRATE" in basso) intestati a GRAF ART s.r.l. per un importo di € per n. uscite SPEDIRE RICEVUTA DI PAGAMENTO IN UNICA BUSTA O TRAMITE E-MAIL CON CEDOLA PUBBLICAZIONE, EVENTUALE FOTOGRAFIA E COPIA DELLA TESSERA ASI. Per esigenze di spazio verrà pubblicato un solo numero di telefono. Compilare in tutte le sue parti scrivendo a macchina o in stampatello in modo chiaro e comprensibile. Non dimenticare il n° di telefono, fax o e-mail. L’eventuale fotografia deve essere orizzontale. La pubblicazione avverrà due numeri dopo la data di ricevimento dell’inserzione ed è condizionata allo spazio disponibile. Si prega di non inviare inserzioni di veicoli non storici e più copie della stessa inserzione. I suoi dati saranno trattati mediante modalità cartacee o supporti informatici nel rispetto dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Informativa disponibile sul sito www.grafart.it

MODALITÀ E TARIFFE PER LA PUBBLICAZIONE

Per i soci A.S.I. e abbonati: Le inserzioni di solo testo, non più di 4 ad uscita, sono gratuite e valide per una pubblicazione E’ obbligatorio accompagnarle con una copia della tessera ASI o del documento comprovante l’abbonamento dell’anno in corso. Sono a pagamento le inserzioni con foto: per la prima uscita € 17,00 per le ripetizioni successive, purchè commissionate contemporaneamente € 6,00.

• Per gli operatori del settore e privati:

La tariffa per un annuncio di solo testo è di € 14,00, e di € 9,00 per le successive ripetizioni commissionate contemporaneamente. La tariffa per gli annunci con fotografia è di € 30,00 per la prima pubblicazione e di € 12,00 per le successive.

• La cedola con il testo e l’eventuale fotografia vanno inviati via e-mail all’indirizzo info@grafart.it, oppure via posta a Graf Art s.r.l. - Viale delle Industrie 30 - 10078 Venaria (TO), accompagnate dalla ricevuta del versamento su conto corrente o del bonifico. Testi e fotografie non verranno restituiti.

L’editore non risponde per le copie smarrite dal servizio postale nè per quelle i cui indirizzi non siano compresi nell’indirizzario ASI. Le copie della rivista non pervenute, si possono richiedere direttamente a Graf Art i cui dati sono riportati a piede pagina.

La Manovella non è responsabile della veridicità e della provenienza degli annunci di compravendita e si riserva la possibilità di non pubblicare quelli poco chiari o incompleti (n° tel, fax, e-mail).

La tariffa scontata per le ripetizioni è applicabile solo se abbinata alla prima richiesta di pubblicazione.

144
❏ VENDO ❏ CERCO ❏ SCAMBIO EDITORE e Concessionario esclusivo Pubblicità: ASI Service S.R.L. C/O GRAF ART S.R.L. Viale delle industrie, 30 - 10078 Venaria (TO) Tel. 011/0133124 - Fax 011/4556278 E-mail: info@grafart.it ❏ Auto ❏ Moto ❏ Veicoli agricoli ❏ Fuoristrada ❏ Veicoli industriali ❏ Veicoli militari ❏ Nautica ❏ Varie ✃ ABBONAMENTI E COPIE ARRETRATE Tutti i soci A.S.I. si abbonano al momento del versamento della quota associativa. I non soci, possono richiedere l’abbonamento nel seguente modo: Nome........................................................................................... Cognome............................................................................................... Via........................................................................ CAP............................. Città......................................................................................... METODI DI PAGAMENTO: a pagamento eseguito, inviare ricevuta di pagamento, con i dati per la spedizione (via fax o via e-mail) • VERSAMENTO SU C.C.P. 2265863 INTESTATO A GRAF ART SRL • BONIFICO BANCARIO IBAN IT 03 B 07601 01000 000002265863 Causale: Abbonamento La Manovella. Avranno diritto a ricevere 12 numeri (un anno) dal momento del ricevimento dell’importo dell’abbonamento. Tariffe abbonamento: Italia: Abbonamento per un anno, 12 numeri - € 55,00 - Europa CEE: Abbonamento per un anno, 12 numeri - € 120,00 Usa ed altri continenti USD. € 180 - Via aerea USD € 240 Arretrati: Italia/Estero: € 7,00 a copia + spedizione. Prezzo cofanetto 12 € + spedizione I suoi dati saranno trattati mediante modalità cartacee o supporti informatici nel rispetto dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. Informativa disponibile sul sito www.grafart.it SONO DISPONIBILI I COFANETTI UFFICIALI DE La Manovella PER RACCOGLIERE I 12 NUMERI DELL’ANNO E CUSTODIRE LE VOSTRE COLLEZIONI. PER ACQUISTI E INFORMAZIONI, CONTATTATE IL NUMERO 011 0133124
'83//'93 '93//'03 '03//'13 '13//'23 WWW.AUTOMOTORETRO.IT automotoretro.automotoracing automoto_r info@automotoretro.it +39 011 350 936 SPAZIOEMOZIONI ALLE IN CONTEMPORANEA CON TORINO // LINGOTTO FIERE 9 - 12 FEBBRAIO 2023 creativacomunica.com
Issuu converts static files into: digital portfolios, online yearbooks, online catalogs, digital photo albums and more. Sign up and create your flipbook.