Page 1


Venerdì 24 Luglio 2015 Oggi finalmente, dopo una lunga attesa, abbiamo iniziato la nostra esperienza come “Attivatori di Cittadinanza”. Alle 15:00 circa ci siamo ritrovati al CFPP di Lecco dove abbiamo iniziato le attività di conoscenza sotto forma di gioco. Nel gruppo ci sono ragazzi per la maggior parte provenienti dalla Lombardia e due ragazzi dalla Toscana. Durante il pomeriggio ci siamo ambientati nel campo, conoscendo la struttura mentre il Direttore Filippo Bugiada ci guidava al suo interno. Abbiamo svolto successivamente un’attività teatrale con Valentina, la responsabile del laboratorio teatrale. Dopo una bella doccia, ci siamo seduti a tavola e ci siamo gustati una deliziosa cena. Ora ci aspetta una bellissima serata in compagnia! Buon viaggio a tutti! Fatou, Chiara, Giulia e Arianna, Francesco


Sabato 25 Luglio 2015 Oggi è stato il secondo giorno di campo, ma è il primo completo. Francesco ci ha svegliati tutti con la sua insolita suoneria e, a ritmo del Pagante, un'ora e mezza dopo siamo scesi a fare colazione. Il resto della mattinata è stato all'insegna dell'attività teatrale con Valentina. Dopo pranzo abbiamo avuto un incontro con Paolo Cereda, il referente provinciale dell'Associazione Libera, che ci ha mostrato due video, raccontato la storia di alcune vittime innocenti di mafia, ma la parte che ci ha colpito di più è stata la rievocazione della cosiddetta "Primavera siciliana", durante la quale ragazzi della nostra età sono scesi in piazza per battersi per il proprio futuro, in seguito alle stragi di Capaci e di via d'Amelio. Successivamente Riccardo ci ha insegnato a fare la pizza, facendoci provare ad impastare e condire. Stasera ci attende il documentario "La Mattanza", proposto dalla nostra compagna di squadra Fiore. Valentina, Francesca, Gabriele, Fiore e Jasmine


Domenica 26 Luglio 2015 La giornata di oggi è stata caratterizzata dal Legalitour: un percorso per le strade di Lecco con tappe nei luoghi simbolo della lotta alla criminalità organizzata come la ex pizzeria “Wall Street”, confiscata alla famiglia Coco Trovato particolarmente radicata nel lecchese, e la ex pizzeria “Il Giglio”. Ma non solo: ci siamo soffermati anche presso le strutture statali che garantiscono la giustizia come la Questura, la Prefettura, il Palazzo di Giustizia e il Carcere. Nel pomeriggio abbiamo svolto alcuni esercizi preparatori di teatro e abbiamo iniziato a programmare le performance in vista dell'ultima serata. La giornata si è conclusa con un interessante e costruttivo confronto con il Presidente Regionale della Commissione Antimafia Dott. Girelli, il Sindaco di Lecco Dott. Brivio e il membro della Squadra mobile Cadeddu. Anna, Michela, Fiammetta, Sara


Lunedì 27 Luglio 2015 La giornata è iniziata con la classica colazione, un piccolo break e siamo partiti subito per l’ex pizzeria “Il Giglio”. Una volta arrivati ci siamo accomodati e abbiamo visto il gruppo di pensionati sempre sorridenti, solari, energici... pieni di vita insomma. Nel pomeriggio ne sono arrivati sempre di più e insieme a loro abbiamo recitato, giocato insieme, cantato e raccontato l’evento più importante della nostra vita, insomma ci siamo confidati. Di sera, verso le 21, ci siamo recati a Olgiate Molgora per la presentazione del progetto artistico-musicale del gruppo calabrese “Il Parto delle Nuvole Pesanti” e promosso da Arci e Libera. E ora a letto presto perché domani ci sarà la visita a EXPO. Giulia, Aurora, Angelica, Alessio e Simone


Martedì 28 Luglio 2015 Stamattina ci siamo svegliati verso le 5:30, il sole ancora basso nel cielo ma l’entusiasmo alle stelle! Dopo un’abbondante colazione siamo partiti in direzione EXPO Milano 2015. Dopo un’iniziale visita al padiglione della Corea abbiamo incontrato il presidente della Fondazione Cascina Triulza Sergio Silviotti e Gianni Barbacetto, giornalista de “Il Fatto Quotidiano”, con il quale abbiamo discusso delle varie tematiche che riguardano l’esposizione, come l’infiltrazione mafiosa per l’assegnazione degli appalti. Dopo pranzo abbiamo visitato dei padiglioni a nostro piacimento. Nonostante la stanchezza e l’attesa di un’ora alla stazione di Milano Porta Garibaldi – causa treno cancellato – siamo arrivati a casa a gustarci un ottimo piatto di lasagne. Fatou, Arianna, Giulia, Chiara e Francesco


Mercoledì 29 Luglio 2015 Stamattina ci siamo recati alla ex pizzeria “Wall Street”, bene confiscato alla famiglia Coco Trovato. Giulia, l’organizzatrice del campo, ci ha guidati all’interno raccontandone la storia; successivamente ci siamo dedicati all’attività di giardinaggio che ha previsto l’abbellimento delle aiuole della pizzeria. Abbiamo provato molte emozioni contrastanti: appena entrati ci siamo sentiti “oppressi” dall’edificio per la sua particolare struttura e per i relativi trascorsi, dopodiché ci siamo sentiti molto orgogliosi per essere tra i primi volontari a dare una nuova vita alla struttura. Nel primo pomeriggio ci sono stati i laboratori di cucina e quello dedicato alla manutenzione dei bancali che arrederanno il bene in questione. A seguire abbiamo avuto un incontro con alcuni sindacalisti della CGIL: Enzo Moriello, Referente Legalità CGIL Lombardia; Giuseppe Cantatore, Segretario Generale FILLEA Lecco; Massimo Sala, Segretario Generale FLAI CGIL Lecco e Guerrino Donegà, Referente Legalità CGIL Lecco. Dopo cena c’è stato un incontro con Andrea Monti, giornalista di Radio Popolare, e Valerio Berra, collaboratore di Stampo Antimafioso. È stata una giornata molto intensa. Abbiamo appreso diverse conoscenze riguardanti gli appalti, i sindacati, il giornalismo e alcune storie di vittime innocenti di mafia. Valentina, Jasmine, Francesca, Gabriele e Fiore


Giovedì 30 Luglio 2015 La giornata di oggi è stata caratterizzata in buona parte dai lavori manuali finalizzati a rivalorizzare materiale di scarto, per farne tavolini e panchine che verranno sistemati all’interno del bene confiscato Wall Street. È stato molto impegnativo, ma la soddisfazione dovuta alla consapevolezza del loro futuro utilizzo è stata molto appagante. La formazione è proseguita con un interessante incontro con Giulia Venturini, referente regionale e provinciale del settore Legalità Democratica dell’ARCI, che ci ha dato degli spunti per continuare il nostro impegno contro la criminalità organizzata. La serata si è conclusa con la toccante testimonianza di Marisa Fiorani, madre di Marcella Di Levrano, uccisa per mano dei mafiosi 25 anni fa all’età di soli 26 anni. Ci ha raccontato la drammatica vita della figlia tra droga e disagio sociale. Marisa, con il suo racconto, ci ha spronato a non intraprendere cattive strade, iniziando dalla cura della propria vita. Anna, Michela, Nicole, Fiammetta, Sara


Venerdì 31 Luglio 2015 Una mattinata diversa dalle altre; siamo andati a Galbiate al centro diurno integrato per anziani “Le Querce di Mamre”, che è un’altra struttura confiscata alla criminalità organizzata. Appena arrivati Desirée Bonacina, membro della Cooperativa che gestisce il bene, ha raccontato la storia di quella struttura. Poi abbiamo socializzato con gli anziani conoscendo parte della loro vita e, accompagnati dalla chitarra suonata da Francesco, abbiamo cantato canzoni della tradizione popolare lombarda. Nel pomeriggio abbiamo continuato il lavoro sui bancali e i tavolini per l’arredo della pizzeria che nascerà al posto di Wall Street. Divisi a gruppi, abbiamo anche provato le scene di teatro perché domani ci sarà lo spettacolo aperto al pubblico. La sera, invece, ci aspetta l’incontro con Marco Fazio, rappresentante di Legambiente, per parlare delle agromafie. Giulia, Aurora, Angelica, Alessio e Simone


Sabato 1 Agosto 2015 Oggi è stato l’ultimo giorno. Ci siamo svegliati con un po’ di malinconia e in mattinata abbiamo fatto un incontro con i nostri compagni dell’UDS. Poi abbiamo avuto la piacevole occasione di vedere il video sulla mafia paragonata al bullismo grazie al quale alcune compagne delle medie di Olginate che hanno potuto partecipare al nostro campo antimafia. Verso le due eravamo tutti indaffarati a preparare la serata, piena di emozioni e musica, portando a termine il percorso di laboratorio teatrale. Al termine delle prove generali ci siamo truccati per la performance. Verso le 20 sono cominciati ad arrivare gli ospiti e, malgrado l’agitazione, la nostra rappresentazione sulle agromafie è stata un successo! Alla fine dello spettacolo ci siamo persi in balli e canti. In seguito, come regalo Nicola ci ha cucinato una buonissima spaghettata alle 23.30 che ci siamo gustati tutti insieme. Ora ci aspettano gli ultimi momenti da passare con gli altri...siamo sempre più convinti che questa notte ‘’ sia ancora nostra’’! Giulia, Francesco, Fatou, Chiara, Arianna


via C.Cant첫 n째 18, 23900 Lecco tel.0341365580 www.arcilecco.it legalitademocratica@arcilecco.it

CampoLegalità2015 _ArciLecco  

Il Comitato provinciale ARCI di Lecco e il Coordinamento provinciale di Libera hanno organizzato la quarta edizione dei Campi di Lavoro Ant...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you