Page 1

Mensile d’informazione del Comune di Aprilia Anno V Numero 12, dicembre 2017

Aprilia Comunica e n i z a g a M b e W

natale d i solida rietĂ

Apre il Banco Alimentare Regionale ... Carabinieri, i trent’anni ... Risanamento in periferia, Terra scrive al Presidente Zingaretti


N

L’editoriale o, non siamo impazziti al punto di parlare di Carnevale nel periodo delle festività natalizie. Non abbiamo neanche voglia di scherzare. Il fatto è che, mentre la Città di Aprilia trascorre giorni di festa, gli artigiani del Carnevale sono già all’opera per confezionare abiti e creare da ferro e cartapesta i giganti in movimento che sfileranno a febbraio durante l’appuntamento più colorato dell’anno. a festa tanto amata infatti non cede mai il passo, ma purtroppo da ormai quasi un ventennio sopravvive tra alti e bassi e non abbiamo paura a nascondere che quella del 2017 è stata un’edizione sottotono per l’assenza dei carri allegorici. Confrontarsi a viso aperto senza nascondere i problemi è la chiave per arrivare a soluzioni ottimali. E poi, va anche detto, quel che conta è oggi la volontà di rifare il Carnevale. ì, perché l’occasione è di quelle speciali e tutti ci tengono a dare il meglio. Nel 2018 si celebra il cinquantesimo Carnevale. Intendiamoci, la festa esiste da prima e abbiamo reperti fotografici che testimoniano bambini con maschere tradizionali anche negli anni dell’immediato dopoguerra. Ma nel 1968 (mezzo secolo fa) ha sfilato il primo carro. n vero carro, dove hanno trovato ospitalità bambini e bambine in costume, trainato da un cavallo (la cavalla Gina), di proprietà dello stimato concittadino Angiolino Mantovani. ualche giorno fa sul sito del Comune e sui canali social è stata pubblicata la foto del primo carro di Carnevale di Aprilia, gentilmente concessaci dal dottor Pietro Nencini, e proprio nel ricordo piacevole di Angiolino Mantovani sui social si è scatenata una gara di commenti positivi, ricchi di affetto e nostalgia per un periodo inesorabilmente andato. Non è la prima volta che accade, ma episodi come questi sorprendono sempre. Allora auguriamoci che il prossimo Carnevale, il cinquantesimo di Aprilia, venga festeggiato con lo stesso spirito. Il Direttore Responsabile Giuseppe Zaccone

L S

U Q

2

Sopra, un carro allegorico “storico” del Carnevale Apriliano. In basso, bambini in maschera su un carro trainato da un cavallo di proprietà dello stimato concittadino Angiolino Mantovani nel 1968

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE


Sui migranti disinformazione e odio sodiale

C

ari concittadini, non ci ha fatto piacere vedere lo striscione di Casapound affisso davanti alla sede municipale di Piazza Roma riportante la scritta: “Immigrazione: Coop e Comuni soci in affari”. Per questo motivo, abbiamo agito di conseguenza informando la Polizia Locale anzittutto, quindi il Signor Prefetto e la Questura, ognuno per quanto di competenza. urtroppo sul tema dei migranti si fa tanta confusione perché da più parti è questo ciò che conviene. Spiace dirlo, ma è così. er quanto di competenza del Comune di Aprilia, l’Amministrazione non sta attuando misure che favoriscono l’arrivo di migranti sul proprio territorio addirittura allo scopo di una speculazione economica, quanto piuttosto ha aderito al Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati, cosiddetto Sprar, al fine di controllare e verificare quanto avviene nei confini di Aprilia, dove allo stato risultano ospitati circa la metà dei migranti previsti dalla normati-

L

P

va di riferimento. er questi motivi, e polemiche e le l’Amministrazione accuse gratuite respinge le accuse che stiamo subenmosse nei propri do, oltre ad esse- riguardi e si dichiara dispore strumentalmente false, nibile a sostenere un serio hanno evidentemente lo scopo subdolo di diffondere odio sociale con presunti giri di affari sulla pelle dei migranti.

confronto pubblico su un argomento particolarmente delicato sul quale si fa, in maniera disinvolta, così tanta strumentale disinformazione. Il Sindaco di Aprilia Antonio Terra

P P

3


In primo piano

Terra a Zingare e Sanità, proble

I

l Sindaco di Aprilia Antonio Terra è tornato a scrivere al Presidente della Giunta Regionale onorevole Nicola Zingaretti, lo scorso 22 novembre chiedendo un incontro per discutere le problematiche irrisolte della Città del nord pontino, in primo luogo relative alla sanità pubblica e all’assetto urbanistico delle periferie, alla luce delle notizie preoccupanti che arrivano dalle nuove modalità di ripartizione dei fondi regionali per la riqualificazione e la realizzazione delle opere igienico-sanitarie, i cui parametri di assegnazione escluderebbero Aprilia perché già in passato beneficiaria di finanziamenti (peraltro non sufficienti, se non proprio scarsi). Di seguito, il testo integrale della lettera del primo cittadino di Aprilia al governatore Zingaretti.

“E

gregio Presidente, mio malgrado mi vedo di nuovo costretto a scriverti in merito ai numerosi problemi di natura urbanistica e igienico-sanitari legati al risanamento delle periferie che ad oggi purtroppo non sono stati affrontati con la concreta volontà di risolverli. n proposito, basti pensare che il procedimento inerente i cosiddetti ribassi da riutilizzo, previsti dalla Legge n. 6/2007, allo stato risultano

I 4

S

in una situazione di stallo. u questo argomento, infine, non voglio credere a quello che mi è stato detto, ossia che l’importo del finanziamento ancora da determinare e destinato alle periferie verrà distribuito con il criterio che attribui-

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

sce fino a dieci punti a coloro che ne fanno richiesta per la prima volta. Ciò equivarrebbe ad estromettere di fatto la Città di Aprilia. on rammarico, poi, ho il dovere di segnalarsi una serie di vicende che riguardano non solo

C

le periferie. Mi riferisco ai rimborsi idrici richiesti dalla Regione, laddove si è deciso di conguagliare l’importo dovuto con il finanziamento concesso (tre milioni di euro) per la realizzazione del depuratore principale a servizio della Città. Ma anche alla situa-


etti: Urbanistica emi irrisolti

zione sanitaria con la grave carenza di personale, che rende la Asl di Aprilia spesso inefficiente rispetto al bacino di utenza a cui deve dare risposta. on è mia intenzione in questa sede farti la lista della spesa,

N

ma converrai con me che le problematiche sopra evidenziate costituiscono argomenti fondamentali per i cittadini che da troppo tempo attendono una risposta seria. A seguito, poi, delle diverse riunioni che il sottoscritto ha tenuto di recente con i

rappresentanti dei Con- tiche dinanzi evidensorzi delle zone periferi- ziate. che, nonchÊ dei Comitati onfidando in un di Quartiere, torno a cortese riscontro, chiederti, alla luce del mi è gradito il mofatto che allo stato non mento per inviarti si intravedono possi- i migliori saluti�. bili soluzioni, un incontro urgente volto ad afIl Sindaco di Aprilia frontare le problemaAntonio Terra

C

ANNO V NUMERO 12 dicembre 2017

5


Aprilia della

In questo numero: Il Banco Alimentare ad Aprilia

Tari ed Evasione Zero la conferenza

Donne, un Centro anti-violenza Gelata di aprile, ecco i risarcimenti

Notizie dalla CittĂ La Fanfara celebra i Carabinieri

Alle pagg. 8-9

Alle pagg. 10-11

Alle pagg. 12-14

6

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

Alle pagg. 14-15

Alle pagg. 16-17

Alle pagg. 18-19


a capoluogo a solidarietĂ

o,

Special Olympics al Gran GalĂ

Alle pagg. 20-21

Speciale: Natale Apriliano

Alle pagg. 22-23

ANNO V NUMERO 12 dicembre 2017

7


IlBancoAlim residenza ad

L

o scorso 7 dicembre, presso Culturaprilia, è stata inaugurata ufficialmente la nuova sede operativa del Banco Alimentare del Lazio, il centro logistico e di stoccaggio delle derrate alimentari destinate alle famiglie meno abbienti trasferitosi da Guidonia ad Aprilia grazie all’affidamento da parte dell’Amministrazione di due ex capannoni di 600 mq ciascuno dell’ex sito industriale Claudia, uno dei quali ristrutturato nell’ambito del Plus Aprilia Innova e dotato di celle frigorifere e freezer per il transito di cibi freschi e surgelati. lla cerimonia inaugurale hanno preso parte i volontari del Banco Alimentare e di tutte le Associazioni e le strutture caritative che partecipano attivamente alla Colletta Alimentare e alla quotidiana distribuzione di derrate alimentari alle circa 125 mila persone bisognose su tutto il territorio regionale. n rappresentanza del Banco Alimentare sono intervenuti il rappresentante del cda della Fondazione Giovanni Bruno e il Presidente regionale Salvatore Saraniti. In rappresentanza delle Autorità Civili sono intervenuti l’onorevole deputato Ileana Piazzoni, relatrice del provvedimento legislativo cosiddetto del “Reddito di Inclusione”, l’Assessora Regionale Rita Visini, il Sindaco della Città di Aprilia Antonio Terra. In rappresentanza delle Autorità Religiose è intervenuto Monsignor Marcello

A I 8

Semeraro, Vescovo della Diocesi di Albano, che ha anche benedetto la struttura appena inaugurata e speso parole a sostegno dei volontari e di chi profonde impegno quotidiano per la causa solidale. l Sindaco Antonio Terra ha sottolineato l’importanza della scelta dell’Amministrazione di destinare anche una seconda ala dell’ex opificio oggi riqualificato e denominato “Culturaprilia” per permettere il trasferimento della

I

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

sede operativa laziale del Banco Alimentare, una scelta operata in condivisione di intenti con le numerose Associazioni che collaborano per la buona riuscita della Colletta e che qualifica Aprilia come il capoluogo regionale della solidarietà. l taglio del nastro di oggi – ha commentato il Sindaco di Aprilia – rappresenta un passaggio fondamentale delle nostre politiche sociali. Negli ultimi anni l’Amministrazione

“I

Comunale ha toccato con mano gli effetti negativi della crisi, le emergenze e i problemi che affiorano nelle Città. Se le persone in difficoltà non vengono aiutate dalle istituzioni, finiscono col sentirsi abbandonate: così la società non cresce, anzi rischia di sfociare in violenza. Da parte nostra, le risposte devono essere altre e quindi ben venga l’opportunità di ospitare il Banco Alimentare che si occuperà di fare del bene a tutta la Regione”.


mentaretrova d Aprilia

Le immagini dello scorso 7 dicembre: la visita presso la nuova sede operativa del Banco Alimentare del Lazio, appena inaugurata a Culturaprilia, e gli interventi del Vescovo monsignor Marcello Semeraro e delle AutoritĂ Civili ospiti

ANNO V NUMERO 12 dicembre 2017

9


Stop femm

Una targa che ospiter

La targa in memoria delle donne vittime di violenza di genere. Sotto l’intervento degli studenti del liceo “Antonio Meucci” al Parco Europa

10

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE


minicidio

a in memoria delle vittime nella Città rà l’unico Centro antiviolenza pontino

I

n occasione della Giornata Internazionale contro il femminicidio, presso il Parco Europa ha avuto luogo la simbolica cerimonia di scopertura di una targa in memoria delle donne vittime di violenza di genere. Sulla targa, scoperta dal Sindaco Antonio Terra alla presenza del Consigliere Provinciale Pasquale De Maio e dell’Assessora ai Servizi Sociali Eva Torselli, è riportata la dicitura: “In memoria di tutte le donne morte per mano violenta di chi diceva di amarle, perché le loro

storie non affondino nel silenzio ma risveglino coscienze e civiltà”. Alla cerimonia sono intervenuti anche l’Assessora alla Cultura Francesca Barbaliscia, la Consigliera Comunale Maria Grazia Vittoriano, il parroco Don Alessandro della vicina Chiesa dello Spirito Santo, rappresentanti del Centro Anziani La Saggezza presieduto da Luisa Ciotti, e degli altri Centri Anziani cittadini, del comitato di quartiere Toscanini presieduto da Luciano Poli, nonché alcune volontarie dell’Associazione Centro Donna Lilith, partner del Comune

di Aprilia nel progetto per l’istituzionale di un Centro Anti-Violenza regionale la cui candidatura ha avuto esito favorevole e sarà cofinanziato dalla Regione Lazio (quale unico della provincia di Latina). omento di particolare intensità della cerimonia è stato l’intervento di alcuni studenti del liceo “Antonio Meucci” che hanno letto alcune loro composizioni poetiche alternandole al racconto di alcuni fatti di cronaca, anche recentissimi, che hanno visto vittime di violenza le donne.

M

Emergenza freddo, volontari per mensa sociale L’ e dormitorio

S

i parte il 16 dicembre con le attività parallele di accoglienza dei senzatetto al dormitorio notturno allestito presso l’Autoparco Comunale di Viale Europa e di somministrazione di pasti caldi per persone meno abbienti nella mensa sociale di Via Lione. a prima struttura, efficace per il contrasto dell’emergenza freddo, sarà attiva durante l’intera stagione invernale, laddove la mensa invece, dopo l’inaugurazione dello scorso anno, sarà operativa nell’arco dei dodici mesi grazie ai finanziamenti pubblici ottenuti nell’ambito dei Piani di Zona 2017. ia il dormitorio che la mensa sociale sono gestiti in collaborazione con la rete solidale costituita dalle Associazioni Cb Rondine, Alfa, ANC, Principe Eventi, R2 Executive Team, Banco Alimentare, Croce Ros-

L

S

sa Italiana, Caritas, Centro di Solidarietà San Benedetto, Agpha. A tutti i volontari l’Amministrazione rinnova il plauso per il meritorio impegno già dimostrato negli anni passati e augura buon lavoro. Amministrazione Comunale, con deliberazione di Giunta n. 311 del 5 dicembre 2017, ha deciso di confermare questa attività, promossa già nel 2012 e poi ripetuta negli anni in collaborazione con le Associazioni di Protezione Civile per fronteggiare congiuntamente la problematica relativa alle persone senza fissa dimora presenti in Città nel periodo invernale, offrendo un ricovero notturno più adeguato rispetto ad ogni altra soluzione “di fortuna”, al di sotto di ogni standard di dignità e sicurezza. All’attività del dormitorio, come detto, si affianca quella della mensa sociale, che somministra gratuitamente pasti alle persone indigenti.

ANNO V NUMERO 12 dicembre 2017

11


Arrivano i r

Contributi a fondo perduto per le aziende

S

i è tenuto lo scorso 23 novembre, presso la Sala Consiliare Luigi Meddi, la cerimonia di consegna degli attestati agli imprenditori vincitori del bando comunale per l’erogazione di contributi a fondi perduto per la start up o la riqualificazione di attività commerciali di prossimità nel centro urbano cittadino. L’Amministrazione Comunale ha inteso, in tal senso, promuovere un incentivo per la riqualificazione delle attività di commercio al dettaglio affinché contribuiscano a rivitalizzare il centro, e per questo privilegiando imprese di artigianato, biologico, nutriceutica, km zero, tipicità locali o comunque tali da attrarre il visitatore e il potenziale acquirente. Le aziende beneficiarie del contributo a fondo perdu-

12

to, il cui progetto ha avuto esito positivo, sono “Le Bontà di Mario” di Mario Chiusolo, “Latitudine 42” di Riccardo Rottaro, “Non solo frutta” di Gemma D’Onofrio, “Monsuè Gelati Esagerati” di Monsuè Rullo, “We&Vegetalab” di Veronica Izzo, Antonietta Palumbo, “Martino 84” di Dennis Martino, “Gruppo Del Prete” di Aldo Del Prete. Il Sindaco Antonio Terra e l’Assessore Vittorio Marchitti hanno espresso soddisfazione per questo progetto che stanzia fondi comunali per il commercio locale, anche rilevando come molti imprenditori oggi vogliano investire da un lato verso il cliente che cerca il prodotto al dettaglio, di qualità e confortato dall’esperienza del commerciante, dall’altro verso i sempre più ampi mercati offerti dal commercio on line. “Quello di oggi non è un progetto spot

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

- ha concluso l’Assessore Marchitti – ma la conclusione di un percorso che parte dai fondi destinati nel 2015 per il bilancio partecipato. Si tratta di un’azione consolidata che ha impegnato lo Sportello Impresa del Comune di Aprilia nell’attività quotidiana di orientamento e consulenza gratuita ai commercianti o agli imprenditori in via di start up. Ovviamente, il contributo erogato oggi non

rappresenta la soluzione di tutti i problemi causati dalla crisi economica attuale, ne siamo consapevoli, ma è pur sempre importante, e penso soprattutto alla valorizzazione del nostro centro urbano. Questo percorso si lega alla rete di imprese del cosiddetto centro commerciale naturale, con la quale il Comune di Aprilia ha ottenuto un finanziamento regionale per le vie del centro”.


risarcimenti

Riconosciuto lo Stato di Calamità alle aziende agricole di Aprilia colpite dalla gelata di aprile

S

i è tenuta il 13 novembre, presso Culturaprilia, una partecipata assemblea promossa dall’Amministrazione Comunale in merito ai risarcimenti per i danni subiti dalle aziende agricole del territorio a seguito della straordinaria ondata di maltempo dello scorso aprile. L’occasione è stata fornita dalla recente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto ministeriale relativo proprio ai risarcimenti, per danni complessivamente quantificati nel Lazio in circa 125 milio-

ni di euro. All’assemblea, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, sono intervenuti il Sindaco Antonio Terra e l’Assessore con deleghe di competenza Vittorio Marchitti, i quali hanno espresso pubblicamente il proprio plauso all’essenziale attività svolta dal Direttore Regionale dell’Area Decentrata Agricoltura Latina, dottor Luciano Massimo, che ha seguito fin da aprile l’iter per il riconoscimento dello stato di calamità e ieri ha illustrato ai presenti le modalità di richiesta risarcitoria. Presente anche il dottor Claudio Vitti della stessa Area Decentrata

Agricoltura provinciale. Tra gli operatori del settore agricolo intervenuti, quelli del kiwi e del ramo vitivinicolo, ma anche dell’allevamento e del florovivaistico. Presenti anche i rappresentanti del Mercato dei Fiori e di alcune aziende aderenti ad Aprilia in Latium. Gli amministratori comunali hanno espresso soddisfazione per la pubblicazione del decreto ministeriale relativo al risarcimento dei danni causati dalla gelata di aprile. “Oggi siamo confortati – ha commentato l’Assessore Marchitti – perché l’umore della platea è migliore rispetto a quanto ri-

Sport e periferia, fondi Coni per Via Respighi

C

on deliberazione di Giunta n. 315/2017, l’Amministrazione Comunale ha dato il via libera alla candidatura del progetto di realizzazione di un impianto sportivo in Via Respighi, finalizzato ad ottenere i finanziamenti che saranno erogati con il Fondo “Sport e Periferie” dal Coni. L’impianto destinato ad attività agonistiche e ad iniziative di inclusione sociale, in caso di esito favorevole dell’istruttoria, andrebbe a sostituire l’attuale tensostruttura affidata alla Virtus Basket. Il progetto ha un impegno di spesa complessivo pari a un milione e 212 mila euro, di cui un milione di euro finanziato appunto dal Coni. L’Amministrazione Comunale considera questa occasione una

importante opportunità per la Città, proprio perché trattasi di contributi finalizzati a realizzare interventi per il potenziamento dell’attività sportiva e di sviluppo della relativa cultura in aree urbane periferiche. “Il Fondo – ha commentato il Sindaco Antonio Terra congiuntamente all’Assessore ai Lavori Pubblici Mauro Fioratti Spallacci – è utile per finanziare la realizzazione o la rigenerazione di impianti sportivi, nonché il completamento e l’adeguamento di strutture esistenti, con particolare riferimento alle periferie urbane e alle zone svantaggiate con l’obiettivo di rimuovere gli squilibri economici e sociali. In questa logica si inserisce perfettamente la nostra candidatura per accedere al cofinanziamento”.

scontrato ad aprile. Lo sconforto e la disillusione iniziale, manifestati dagli agricoltori danneggiati, sono stati sostituiti dalla certezza di un intervento risarcitorio da p a r t e delle istituzioni con le quale l’Amministrazione apriliana fin dalle prime battute si era impegnata a L’Assessore dialogare sostenen- Vittorio Marchitti do le istanze dei danneggiati. Anzi, oggi possiamo rivendicare il merito da parte del Comune di Aprilia di essere stato presente e sempre al fianco degli agricoltori. Senza richiesta di stato di calamità da parte dell’ente pubblico, non ci sarebbe stato nessun iter per il riconoscimento e, in quel caso, qualsiasi istanza di risarcimento da parte degli operatori del settore sarebbe stata vana. La riunione di ieri è stata particolarmente utile perché sono state spiegate nel dettaglio le modalità per avanzare domanda di risarcimento e sarebbe paradossale vedersi respingere l’istanza per qualche errore burocratico. Per questo motivo, gli uffici comunali restano a disposizione e l’Amministrazione continuerà a monitorare la vicenda finché non si arriverà all’erogazione dei rimborsi”.

ANNO V NUMERO 12 dicembre 2017

13


Eva acc per v

L’

Amministrazione ha presentato in Sala Consiliare “Luigi Meddi” i risultati annuali del progetto “Evasione Zero”, a poco più di un anno dal suo avvio risalente al settembre del 2016. In linea generale, il progetto racchiude tutte le attività per estendere la base dei contribuenti, ridurre l’alta percentuale di evasione fiscale e quindi raggiungere livelli di equità fiscale tali da ridurre le bollette. lla conferenza hanno preso parte il Sindaco di Aprilia Antonio Terra, l’Assessore alle Finanze Roberto Mastrofini, il dirigente del II Settore dottor Francesco Battista e i referenti della piattaforma LoginPa, che è stata utilizzata come base di lavoro per l’incrocio delle banche dati dei contribuenti e la loro geolocalizzazione (attraverso l’utile strumento di Google Maps). l termine di un anno di lavoro, avviato appunto con la ricostruzione di un database attendibile incrociando i dati interni (ad esempio dell’Ufficio Ambiente) ed esterni (le banche dati delle utenze private), sono tangibili i primi risultati positivi, in termini di sostanziale aumento del numero degli utenti che pagano i tributi locali in modo spontaneo. Come confermato dall’Amministrazione Comunale, il prossimo step che impegnerà gli uffici nell’arco del 2018, sarà avviare le procedure di riscossione coattiva.

Alcune immagini della conferenza presso la Sala Consiliare “Luigi Meddi”

A A 14

P

er quanto riguarda i tributi maggiori, sono stati quantificati accertamenti per circa 15 milioni di euro, ai quali si sommano gli accertamenti per Ici/ Imu pari a circa sei milioni e 500 mila euro, per una somma complessiva che supera i ventuno milioni. l nostro obiettivo – ha confermato l’Assessore Mastrofini – è estendere l’utenza e aumentare gli incassi. Prima dell’accertamento abbiamo avviato un’attività collaborativa con il contribuente e ciò è dimostrato da una riscossione

“I

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

spontanea su accertamento di circa due milioni e 600 mila euro, pari al 20% del totale. Tutta l’attività degli uffici hanno portato ad un aumento delle utenze per la Tari del 14%, da 33 mila a 37.400, e ciò è equivalso ad uno sgravio fiscale medio del 15%. Va detto che i maggiori risultati sono stati ottenuti con le utenze domestiche: oggi l’85% degli utenti pagano regolarmente. Così non avviene per le utenze non domestiche, dove incassiamo spontaneamente da circa il 60% delle utenze. Nel 2018 continueremo a lavorare per recuperare questo 40% di uten-

U

ze che non paga”. ltimo chiarimento, dovuto anche a seguito del caso nazionale scaturito da un’interrogazione parlamentare sul tema, ha riguardato la corretta applicazione della Tari per quanto riguarda le pertinenze (garage, box, posti auto) e le cosiddette quote variabile e fissa. L’Amministrazione e il dirigente del Settore Finanze hanno confermato che il Comune di Aprilia applica correttamente il tributo e che non vi sono errori nel Regolamento comunale per quanto riguarda i sistemi di tariffazione.


asione Zero, certamenti venti milioni Più fondi per alunni e progetti Accordo di programma con i dirigenti scolastici

C

on deliberazione di Giunta n. 305 del 5 dicembre 2017, l’Amministrazione Comunale ha approvato il nuovo accordo di programma con gli istituti scolastici comprensivi della Città di Aprilia, che definisce le linee guida e le modalità di sostegno economico dell’ente alle istituzioni scolastiche territoriali. L’atto amministrativo è arrivato al termine di un confronto avviato con i dirigenti scolastici per la definizione della proposta di un accordo di programma che meglio rispondesse alle attuali esigenze espresse dal mondo della scuola, con l’obiettivo di rafforzare il rapporto di collaborazione tra di esso e l’ente comunale nel rispetto delle reciproche competenze. l Sindaco Antonio Terra, congiuntamente all’Assessora alla Pubblica Istruzione Francesca Barbaliscia, ha espresso

I

soddisfazione per l’approvazione dell’atto deliberativo “che amplia l’autonomia gestionale ed organizzativa delle istituzioni scolastiche e ottimizza l’utilizzo delle risorse economiche, procedendo alla semplificazione amministrativa, riducendo

anche i costi gestionali”. Nello specifico, rispetto al precedente accordo di programma, sono state aumentate le risorse destinate per le spese di funzionamento, che passano da 12 a 13 euro ad alunno e per le spese di progetto che sono stabilite in 4.50

euro ad alunno (anziché 4 euro). impegno finanziario complessivo per l’accordo di programma per l’anno scolastico 2017/2018 è pari a complessivi 132 mila euro.

L’

ANNO V NUMERO 12 dicembre 2017

15


Carabinieri, della Compa I Carabinieri hanno celebrato, nel giorno della Virgo Fidelis, il 30esimo Anniversario dell’istituzione della Compagnia, oggi Reparto Territoriale di Aprilia. Un appuntamento importante per l’Arma, cui è stata conferita nel 2011 la cittadinanza onoraria. er meglio onorare l’evento, al Teatro Europa di Corso Giovanni XXIII, si è esibita lo scorso 27 novembre la celebre Fanfara della Legione Allievi dei Carabinieri, diretta dal Maestro Maresciallo Maggiore Danilo Di Silvestro. L’evento segue di un anno l’esibizione della Banda Nazionale dell’Arma, diretta dal Maestro Tenente Colonnello Massimo Martinelli, del 29 ottobre 2016. lle celebrazioni hanno preso parte il nuovo Signor Prefetto di Latina, dottoressa Maria Rosa Trio, alla prima visita ufficiale dopo il suo insediamento, il nuovo Questore di Latina dottor

P

A

16

Carmine Belfiore, il Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Colonnello Gabriele Vitagliano, il Comandante del Reparto Territoriale di Aprilia, Tenente Colonnello Riccardo Barbera, diverse Autorità Militari e Civili. Presenti numerosi componenti dell’Amministrazione comunale e lo stesso Sindaco Antonio Terra. Ospite il Sindaco della Città di Latina, capoluogo di provincia, Damiano Coletta. Ospiti anche alcuni ex comandanti di Aprilia, tra i quali il Colonnello Giuseppe Finocchiaro, primo Comandante della Compagnia dall’istituzione nel 1987, e il Tenente Colonnello Luca Nuzzo, che era al comando della Compagnia nel giorno dell’elevazione a Reparto Territoriale (9 luglio 2011). i grande spessore culturale, come anticipato, l’esibizione della Fanfara, diretta dall’agosto del 1997 dal Maestro Maresciallo Maggiore Di Silvestro, che proprio al Teatro Europa di Aprilia guidò

D

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

la Fanfara in una delle sue prime uscite pubbliche e che pertanto vi ha fatto ritorno venti anni dopo. Al Maestro Danilo Di Silvestro il Sindaco di Aprilia Antonio Terra ha fatto dono di un’acquaforte a tiratura limitata dal titolo “La Generosità del Ricordo”, raffigurante San Michele Arcangelo, Patrono della Città di Aprilia, e opera del Maestro Massimi-

liano Drisaldi. Il Sindaco di Aprilia ha poi sottolineato la riconoscenza e la gratitudine della comunità apriliana nei riguardi dei Carabinieri e di tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine per l’impegno quotidianamente profuso per la prevenzione del crimine e il controllo del territorio finalizzato ad assicurare la serena e civile convivenza.


i trent’anni agnia Nel ricordo del Sindaco Pasquale Gallo

L’iniziativa ha anche rappresentato l’occasione per la Città di ricordare lo stimato concittadino Pasquale Gallo, scomparso il 22 ottobre del 2016, Sindaco di Aprilia nel quinquennio 1985-1990, un ruolo che interpretò sempre con rigore e a garanzia del pubblico interesse. E’ stato proprio il Sindaco Gallo a tagliare il nastro inaugurale della Compagnia dell’Arma dei Carabinieri trent’anni fa, nell’edificio sulla Nettunense che prima ospitava una scuola superiore, mettendo a disposizione le proprie forze per sostenere il duro impegno dei Carabinieri per quanto possibile e di sua competenza. Nel 1986, sotto la sua Amministrazione, Aprilia celebrò il 50esimo della Fondazione e ospitò Sua Santità Giovanni Paolo II in quella visita pastorale rimasta scolpita nella storia cittadina.

ANNO V NUMERO 12 dicembre 2017

17


In biblioteca arriva il “book crossing”

Olocausto, il Viaggio della Memoria

Ricorre il prossimo 27 gennaio 2018 la Giornata della Memoria, nel 74esimo Anniversario della riapertura dei cancelli del campo di concentramento di AuschwitzBirkenau, luogo simbolo degli orrori dell’Olocausto nazista. Durante la giornata, sono previste attività commemorative cui partecipano delegazioni provenienti da ogni Paese d’Europa e del mondo. Anche quest’anno la Provincia di Latina promuove un viaggio di istruzione degli studenti in Polonia per prendere parte alla Giornata della Memoria. L’Amministrazione ha confermato l’adesione del Comune di Aprilia alla meritoria iniziativa. Per la partecipazione di una delegazione di studenti di Aprilia al Viaggio della Memoria, con deliberazione di Giunta n. 307 del 5 dicembre 2017, l’Amministrazione ha stanziato il contributo di 15 mila euro a titolo di compartecipazione della spesa.

La biblioteca comunale “Giacomo Manzù” sarà dotata di un nuovo spazio per lo scambio di libri e la diffusione della cultura. I suoi utenti inizieranno a breve ad avere familiarità con il cosiddetto “book crossing”, dal chiaro significato letterale, per effetto di un progetto lanciato dal Consiglio Comunale dei Giovani e ampiamente condiviso e sostenuto dall’Amministrazione, che ha ritenuto

La Stagione Teatrale apre con “Non ti pago” La Stagione Teatrale ha esordito con successo con la commedia “Non ti pago”, testo del Maestro Eduardo De Filippo e ultimo allestimento curato da Luca De Filippo, regista prematuramente scomparso. Un omaggio, quindi, all’inarrivabile teatro del Maestro De Filippo.

Affidamento alle associazioni di aree verdi per lo sport

30 novembre 2017

18

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

meritevole di attenzione il progetto, in quanto favorisce la cultura del leggere soprattutto tra le giovani generazioni.

L’Amministrazione ha approvato le linee guida dell’affidamento in concessione di alcune aree verdi di proprietà comunale per la promozione di attività prevalentemente di tipo sportivo. Il progetto intende stimolare iniziative e processi virtuosi di sviluppo sportivo, culturali, sociale ed economico a beneficio dell’intera Città e nel contempo garantire la manutenzione, la gestione e la conservazione del patrimonio comunale. Ad essere interessati sono spazi verdi dislocati in zone diverse di Aprilia, la cui riqualificazione permetterà di creare o rafforzare la presenza su tutto il territorio comunale di attività aggregative quale risorsa per promuovere socialità e cultura dello sport.

Cotral, più corse per Borgo Piave

Dallo scorso 11 dicembre 2017 è stato potenziato il collegamento di trasporto pubblico locale su gomma da Aprilia a Borgo Piave, frazione di Latina dove è sito in particolare l’istituto scolastico superiore “San Benedetto”. Nell’orario di punta sono state previste tre corse, con partenza da Aprilia alle ore 7:10, 7:20 e 7:30. L’inserimento della partenza delle 7:20 deriva dall’anticipo della corsa attualmente in partenza alle 7:35 sulla quale, in attesa dell’attuazione delle modifiche, sarà inserito un autobus bipiano al fine di evitare episodi di sovraffollamento. Ciò in accoglimento delle richieste formulate lo scorso 22 settembre dall’Amministrazione Comunale, che ha evidenziato il disagio dei pendolari, soprattutto degli studenti che frequentano l’istituto “San Benedetto”.


Lavori pubblici

Fogne, allacci in corso

I

l Dirigente del V Settore, Lavori Pubblici, ha pubblicato un Avviso relativo alla predisposizione degli allacci alla pubblica fognatura nelle zone Cogna, Crati e Salzare. In questo comparto territoriale (Fossignano 5), infatti, sono attualmente in corso le operazioni di collaudo del depuratore di prossima attivazione. Al fine del corretto funzionamento dell’impianto è necessario garantire il maggior numero di allacci possibili alla rete fognaria (acque nere) esistente nell’ambito della borgata interessata. Si precisa che il mancato allacciamento degli scarichi delle utenze private alla rete di fognatura nera comunale comporta il persistere di condizioni igienico-sanitarie precarie e contrasta con l’esigenza di ridurre i rischi di contamina-

zione della falda acquifera e di migliorare la qualità ambientale del territorio. er questo motivo, si sollecita quanti non abbiano già provveduto a realizzare la predisposizione di allaccio con le procedure previste dalla deliberazione di Giunta n. 161/2016 attraverso la modulistica predisposta dall’Ufficio Lavori Pubblici. Si specifica che tale procedura consente di predisporre l’allaccio, ma non consente altresì lo scarico dei reflui, che sarà autorizzato successivamente dal Gestore del Servizio Idrico Integrato, società Acqualatina, ad avvenuta messa in esercizio dell’impianto di depurazione. A tale fine, l’Amministrazione sta valutando l’apertura di uno sportello temporaneo, dedicato, presso la sede municipale di Piazza dei Bersaglieri.

P

Pubblica illuminazione a Via Amburgo, installati i punti luce

APRILIA COMUNICA web magazine

Mensile di informazione di esclusiva proprietà del Comune di Aprilia Sede legale: Piazza Roma, 1 - 04011 APRILIA (LT) - Cod. Fis. 80003450592 Direttore Editoriale: Antonio Terra Direttore Responsabile: Giuseppe Zaccone Pubblicato on line su www.comunediaprilia.gov.it - Stampato in proprio a tiratura limitata per scopo promozionale Registrato presso il Tribunale di Latina Reg. Stampa 14/12 - R.G.V. n. 1937/2012 - CR. 1130/12

ANNO V NUMERO 12 dicembre 2017

19


Alex Zanardi all’evento ap

U

n importante riscontro di pubblico, venerdì 10 novembre al Teatro Europa di Corso Giovanni XXIII, ha ottenuto la quinta edizione del Gran Galà dello Sport, manifestazione promossa allo scopo di valorizzare non solo i singoli atleti nostrani, ma anche la straordinaria vitalità delle numerose associazioni e società sportive attive sul territorio comunale. Nel corso dell’iniziativa sono stati assegnati riconoscimenti agli atleti e agli sportivi che nel corso dell’anno si sono distinti per meriti agonistici, per il fair play e perché

Video messaggio di saluto del campione parolimpico Alex Zanardi durante il Gran Galà dello Sport al Teatro Europa di Aprilia

a i l i r p A i d e n u m o C l e News d a d n a m i s r e v Per iscri ” e n o i z i r c s i a v i t t A “ o i g il messag 6 2 4 5 0 2 1 . al 335 20

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE


priliano dedicato allo sport

Special Olympics al Galà

testimoni e insegnanti dei valori di solidarietà e spirito di squadra che lo sport incarna. Premi particolari sono stati poi assegnati ad Emanuele Casilli (Premio Rotary Club), Andrea Gabanella (Premio Corriere Sportivo), Vincenzo Carlino (Premio Unione Veterani dello Sport), Franco Veltri (Premio alla Carriera), Società Anaspol (Premio Società dell’anno). l più prestigioso Premio Atleta dell’Anno è andato infine a Maurizio Mariani, classe 1982, arbitro di calcio di Serie A. Di particolare rilievo la presenza e i

I

riconoscimenti assegnati alle associazioni sportive nell’ambito della disabilità e degli Special Olympics. Nei loro confronti sono arrivati gli applausi più sentiti da parte del pubblico e a loro, nonché a tutti gli altri sportivi presenti, è arrivato il video-messaggio di saluto di Alex Zanardi, popolare paraciclista, medaglia d’oro ai Giochi Paralimpici di Rio 2016 appunto nella disciplina dell’hand-byke. n rappresentanza dell’Amministrazione Comunale è intervenuto il Sindaco Antonio Terra. Presenti anche rappre-

I

sentanti della Giunta e del Consiglio Comunale. Alla manifestazione sono intervenuti anche il Consigliere Provinciale Pasquale De Maio e il Sindaco di Sabaudia Giada Gervasi. ra gli ospiti, l’olimpionico Alessio Sartori, canottiere medaglia d’oro a Sidney nella disciplina del quattro di coppia, e la giornalista Rita Cavallaro, autrice del libro “Oltre l’indizio”, nel quale indaga sull’omicidio (presunto suicidio, smentito dalle perizie) del calciatore Denis Bergamini.

T

ANNO V NUMERO 12 dicembre 2017

21


22

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE


L’Amministra zione Comuna l e della Città di A prilia augura Buon N atale e felice Anno N uovo

ANNO V NUMERO 12 dicembre 2017

23


Aprilia Comunica Web Magazine, dicembre 2017  
Aprilia Comunica Web Magazine, dicembre 2017  

Aprilia Comunica Web Magazine, Anno V numero 12, dicembre 2017 Giornale on line di proprietà del Comune di Aprilia (LT) Archivio su www.co...

Advertisement