Page 1

Best Magazine n° 52

BEST MAGAZINE Esclusiva Carlotta Rossignoli Numa Palmer Nuovo Singolo

Intervista Federica Rossi Best Event Maneskin Fiorella Mannoia Best Design La Moto del Futuro

+ Music Selection Vol. 42

3

BEST MAGAZINE 1


2

BEST MAGAZINE


INDEX

BEST MAGAZINE Chiaro Semplice Travolgente Moderno Affascinante Fashion Semplicemente BEST!

seguici sul web clicca qui

IN COPERTINA:

Carlotta Rossignoli

INDEX: - Best Moda “Fashion ‘70 ‘80” - BM Intervista “Carlotta Rossignoli” - Best Intervista “Federica Rossi” - Best Star “Lauren Ruth Ward” - Best Cinema “Leo Da Vinci” - BM Eventi “Chaine Rouge” - Best Design “Sand Nativity” - BM Tecnologia “La Moto del Futuro” - BM Wellness “Moreno Morello” - BM Eventi “Maneskin” - BM Eventi “Fiorella Mannoia” - Best Star “Porfirio Rubirosa” - BM Esclusiva “New Single Numa Palmer” - BM Music “Stereo” - Best Music “Volume 42 - La Musica che Vibra” - Best Turismo “e viva la Befana” - BM Cultura “Ester Campese” - BM Eventi “GreenRock Contest” - BM Euro Charts

BEST MAGAZINE 3


4

BEST MAGAZINE

*Immagine scelta dallo staff di Golden Site


BEST MAGAZINE 5


Best Moda SALITE CON NOI NELLA MACCHINA DEL TEMPO! La sfilata di moda uomo/donna per l’inverno alla quale abbiamo assistito si è decisamente ispirata ai costumi teatrali di Sir Elton John degli anni ‘70 ma anche agli anni ‘80.

6

BEST MAGAZINE

by Lulu Le Fleur Gucci ha sicuramente riempito di colori, disegni astratti e linee stravaganti questa emozionante passella dallo sfondo dark. Ecco alcuni scatti per curiosare e capire di cosa stiamo parlando. Buona visione!


Fashion ‘70 - ‘80

BEST MAGAZINE 7


BM Moda

8

BEST MAGAZINE


Fashion ‘70 - ‘80

BEST MAGAZINE 9


BM Moda

10 BEST

MAGAZINE


Fashion ‘70 - ‘80

BEST MAGAZINE 11


*Immagine scelta dallo staff di Golden Site

12 BEST

MAGAZINE


BEST MAGAZINE 13


BM Intervista Carlotta Rossignoli è una giovanissima modella e soubrette televisiva che si sta imponendo nel settore dell’intrattenimento con grande impegno e dedizione, non dimenticando di raggiungere gli obbiettivi scolastici prefissati. Ciao Carlotta, in questo periodo stai conquistando davvero tantissima attenzione dai media italiani e non solo, complimenti per i fantastici risultati ottenuti con gli studi, a solo 18 anni hai raggiunto la maturità al liceo classico con la media del 10 in anticipo di un anno e poi la benemerenza di “Alfiere del lavoro” insignita dal presidente della repubblica Sergio Mattarella. Insomma un turbinio di emozioni e soddisfazioni, cosa ti senti di raccontarci? Ho provato emozioni indescrivibili e soprattutto vissuto momenti indimenticabili, ma ciò che ho apprezzato maggiormente è stata la grande soddisfazione nel vedere premiati i miei sforzi. Non vi nascondo, infatti, che dietro questi traguardi ci sono stati numerosi sacrifici. Tuttavia, per raggiungere il mio obiettivo, non ho mai voluto rinunciare alle passioni che ho e che mi hanno permesso di organizzarmi al meglio per conciliare tutto. Mi riferisco al pianoforte, alle dirette televisive, alle camminate in montagna e all’attività fisica (“mens 14 BEST

MAGAZINE

by Denis J Axl sana in corpore sano” dicevano i latini). Di fronte a un riconoscimento del genere sono stata molto contenta perché è uno stimolo a impegnarmi sempre di più per essere poi al servizio della mia amata Nazione. Ti vediamo durante il programma sportivo “Alè Verona” assieme a Gianluca Vighini, lo studio è spesso gremito di ospiti e tifosi, ti piace l’ambiente calcistico? Telenuovo è un ambiente fantastico in cui, fin dall’inizio, mi sono trovata molto bene perché mi hanno messo a mio agio e coinvolta. Il calcio è un’altra mia passione, come del resto lo sport in generale e seguirlo ogni weekend così da vicino è un ottimo diversivo dallo studio; trattandosi di uno sport di squadra è ancora più piacevole da seguire perché spesso mette in luce i vari modi per collaborare e aiutarsi in un gruppo. La televisione mi ha, inoltre, aiutato a migliorare l’approccio diretto con le persone rimanendo sempre me stessa; un mio obiettivo infatti è concludere gli studi nell’ambito medico senza però rinunciare a questa passione. Quando sei in trasmissione su Telenuovo Veronese è impossibile non notare la tua solarità e il sorriso bellissimo che regali ai telespettatori, spesso è distensivo e riesce a stemperare la tensione scaturita in studio


Carlotta Rossignoli

BEST MAGAZINE 15


BM Intervista dalla partita; mantenere questo aplomb non è facile vero? Il sorriso che rivolgo ai telespettatori e la solarità che cerco di mantenere sono favoriti dalla simpatia di tutto il team che non viene mai a mancare anche nei momenti di maggiore tensione. Suoni il pianoforte, quindi sei anche musicista, qual è il genere musicale che preferisci, gli artisti o band che ascolti? Mi piace la musica in generale e devo ammettere che non ho una tipologia specifica, se dovessi scegliere prediligerei quella commerciale. Quando, però, si tratta di suonare il pianoforte, i classici hanno la meglio, penso subito a “Per Elisa” di Beethoven o “Alla Turca” di Mozart. Quanto è importante avere l’appoggio e la fiducia della famiglia, dei tuoi genitori? Per avere raggiunto certi traguardi l’appoggio dei genitori è stato fondamentale. Fortunatamente mi trovo in una famiglia unita che mi ha supportata fin dall’inizio e aiutata nei momenti difficili. I miei genitori hanno sempre creduto in me, per questo un grande merito va a loro. Anche il sostegno dei parenti non è mai mancato e di sicuro ha contribuito a darmi la carica necessaria per affrontare le varie sfide. Ci racconti riguardo la tua attività di Claudia Borioni modella? Ph Francesco La mia prioritàMicheli è sempre stata lo studio,

MuaVeronica Micheli 16 BEST

MAGAZINE

però ho sempre trovato il tempo da dedicare alle opportunità di servizi fotografici e alcune sfilate. Si tratta di un mondo “parallelo” che secondo me deve essere vissuto con lo spirito giusto dell’impegno da un lato ma anche del divertimento dall’altro. Sono una ragazza di diciotto anni ed è quindi inevitabile che il selfie o la foto da postare sui social faccia piacere. Hai qualche consiglio da rivolgere alle tue coetanee che vorrebbero intraprendere la via professionale della fotomodella o modella in genere? Alle ragazze che vogliono intraprendere la carriera di modella o fotomodella per la mia modesta esperienza mi sento di consigliare prima di tutto la spontaneità: non c’è nulla di più bello che rimanere se stesse e trasmettere la propria interiorità in modo semplice come con un sorriso sincero (“Per essere insostituibili bisogna essere unici” diceva Coco Chanel).


Carlotta Rossignoli

MAGAZINE 17 BESTBEST MAGAZINE


BM Intervista

BESTMAGAZINE MAGAZINE

18 BEST


Carlotta Rossignoli

MAGAZINE 19 BESTBEST MAGAZINE


20 BEST

MAGAZINE

*Immagine scelta dallo staff di Golden Site


BEST MAGAZINE 21


Best Intervista

by Denis J Axl

Oggi Best Magazine ha il piacere di presentare Federica Rossi, una modella di Padova che grazie al suo grande impegno che, l’ha vista nel 2017 frequentare l’intero programma di Antonella Academy Agency e ottenere così molti successi tra i quali il 2° posto nella finale nazionale di Miss Stella del Mare, protagonista per vari Brand in video-spot fino a questa intervista… Ciao Federica presentati ai nostri lettori. Dove sei nata? Quanti anni hai? Salve a tutti, mi chiamo Federica, ho 18 anni, sono alta 1,81, sono nata nella splendida Padova dove attualmente abito e studio. So che sei molto interessata agli studi e che stai ottenendo ottimi risultati. Che scuola fai? Cosa studi e cosa vorresti realizzare? Sì è vero, quest’anno sono determinata e motivata a concludere le scuole superiori con risultati molto positivi. I diversi problemi affrontati negli anni scorsi mi hanno resa più forte e preparata ad affrontare con più sicurezza e maturità l’ultimo anno, avendo ben chiari gli obbiettivi da raggiungere. Frequento l’ultimo anno del liceo linguistico Scalcerle di Padova dove studio tre lingue straniere, Inglese, Francese e Tedesco. Questa scuola mi ha permesso di fare moltissime esperienze all’estero, in 5 anni ho visitato Nizza, Londra, Vienna e ho trascorso 3 settimane in Australia nella Gold Coast, e un weekend a Sidney. In più, ho avuto la possibilità di fare delle certificazioni in lingua che mi saranno molto utili nel mondo del lavoro, conseguendo il livello C1 in inglese e B1 in francese e tedesco. Nel futuro mi piacerebbe sicuramente viaggiare, fare l’università e lavorare nel mondo della moda, ma non ho ancora le idee ben chiare, per ora mi concentro sul presente! Quali esperienze vorresti ancora fare? Sicuramente sono aperta ad ogni tipo di esperienza lavorativa nel mondo dello spettacolo e della moda, grazie al percorso all’interno di Antonella Academy Agency ho acquisito moltissime informazioni riguardanti vari campi, come la recitazione, dizione, portamento e diritti sul lavoro. Quando posi ti adegui ai fotografi oppure ti abbandoni al tuo stile? Quando poso per un fotografo preferisco mantenere uno stile personale, sono una ragazza molto semplice e spontanea davanti all’obiettivo, ma le nuove sfide sono sempre le benvenute, se stimolano la mia creatività e curiosità! 22 BEST

MAGAZINE


Federica Rossi

ph Denis J Axl

BEST MAGAZINE 23 BEST MAGAZINE


Best Intervista Hai qualche idolo al quale ti ispiri? In realtà non ho mai avuto un idolo, per potermi ispirare a una persona ho bisogno di conoscerla a fondo, per questo i punti fermi nella mia vita sono sempre stati i miei genitori, da cui ho cercato e sto ancora cercando di prendere tutti gli insegnamenti possibili. Hai progetti a breve termine? Sono entusiasta di far parte quest’anno del team di insegnanti di Antonella Academy Acency come coach di makeup. Antonella Marcon mi ha offerto quest’opportunità e ho subito accettato, il makeup è la mia più grande passione e poterla insegnare mi rende davvero felice.

24 BEST

MAGAZINE


Federica Rossi

Descrivi Federica in 3 parole: Razionale, sensibile, ottimista. Ringrazio Best Magazine per questa speciale opportunità e colgo l’occasione per salutare tutti i lettori. Per le prossime novità vi invito a seguirmi nei miei social...

Ph RRR Remi ph Denis J Axl

ph Daniele Indio Manente

BESTBEST MAGAZINE MAGAZINE 25


Best Intervista

26 BEST

MAGAZINE


Federica Rossi

BEST MAGAZINE 27


28 BEST

MAGAZINE

*Immagine scelta dallo staff di Golden Site


BEST MAGAZINE 29


Lauren Ruth Ward

Lauren Ruth Ward è una creatura bellissima e affascinante, possiede un carisma straordinario sia sulle passerelle quando sfila per il fashion system e sia quando è on stage con la sua band. Ha una voce che in qualche sfumatura arriva a toccare virtuosismi e tonalità ascoltate in passato nei dischi di una

grande come Janis Joplin e Grace Slick, basta ascoltare “Heart in the States (B side)” e “Well Hell” per innamorarsi perdutamente di questa artista. Il nuovo singolo è uscito in questi giorni e si intitola “Sideways”, vi consiglio caldamente di ascoltarlo cliccando sul pulsante)

INTERATTIVO

30 BEST

MAGAZINE


BEST MAGAZINE #noicisiamo

BEST MAGAZINE 31


32 BEST

MAGAZINE


by Denis Prandin

LEO DA VINCI

LEO DA VINCI MISSIONE MONNA LISA È davvero fantastico rivivere la storia di questo grande inventore, e perchè no se nella storia ci si aggiunge un pizzico di follia e soprattutto l’ingrediente magico: l’amore. Mentre il giovane Leo è alle prese con le sue idee geniali, la sua amica Lisa lo osserva titubante. La routine tra un’invenzione, un esperimento e l’altro, viene interrotta da una brutta sorpresa: la casa

di Lisa ha misteriosamente preso fuoco. L’avventura alla ricerca di denaro li porta a caccia di tesoro nascosto che giacerebbe in una nave inabissata. Non sarà un’impresa facile per Leo e Lisa che dovranno sfidare un gruppo di pirati crudeli, sulle tracce dello stesso forziere. Ma il geniale inventore ha dalla sua parte degli amici coraggiosi e una fantastica macchina volante.

BEST MAGAZINE 33


Best Cinema

34 BEST

MAGAZINE


LEO DA VINCI

BEST MAGAZINE 35


LEO DA VINCI

36 BEST

MAGAZINE


BEST MAGAZINE 37


Febbraio 2018

Rachele Angeletti Valentina Casimiro

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 gio ven sab dom lun mar mer gio ven sab dom lun mar mer gio 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 ven sab dom lun mar mer gio ven sab dom lun mar mer

38 BEST

MAGAZINE


The World of GlamouR Click to enter in web-site

39

BEST MAGAZINE 39


IL SONNO è PIù FORTE DI TE SE SEI STANCO NON GUIDARE


BM Eventi

by Damiano Conchieri

Un vero Trionfo per il Gran Gala’ “Chaine Rouge”

della Chaine Des Rotisseurs Bailliage Francigena Toscana a Villa Artimino Giovanna Elettra Livreri, avvocato e Grande emozione e trionfo per l’evento direttore generale della prestigiosa dell’anno 2017, “Il gran Galà Chaine camera estera CC-ICRD (Italia Caraibi Rouge Della Chaine Francigena e America Latina), presidente della Toscana”, rendendo merito in primis alla tenace e determinata presidente della neonata Chaine Francigena Toscana, ha neonata Bailliage Francigena Toscana, voluto presentare il neonato Balliage della l’Avvocato Giovanna Elettra Livreri, che storica internazionale Confrérie de la ha aperto la serata inaugurale Chaine des Chaîne des Rôtisseurs in questo mondo fatato, interpretando in maniera moderna Rotisseurs nella splendida Villa Medicea la filosofia della Chaine per ricomporre La Ferdinanda, patrimonio dell’Unesco, un nuovo Rinascimento, mixando come ospitata da Annabella Pascale, AD della un giocoliere il mondo del food gourmet Artimino spa, per spiegare il tema della con quello del fashion haute couture, serata che si riassume in un nuovo proposto dalla Charge des Missions Umanesimo delle arti, della cultura Cristina Vittoria Egger, le opere d’arte degli della convivialità e della tavola, dunque artisti Fabrizio Savi e dello scultore ï dell’amicizia.

42 BEST

MAGAZINE


Chaine Rouge

Mădălin Ciucă, cioccolato artigianale di Pura Delizia, un evolversi di emozioni che annunciano l’inizio con una fantastica performance di apertura con lo spettacolo della Compagnia Teatrale dell’Accademia Creativa, tutto perfetto in un luogo d’incanto nel cuore della toscana, dove il primo attore è il Castello di Artimino e la sua storia. Ed ecco poesia e sinergia di immagini e gusto con una cena placée creata dalla Chef Executive Michela Bottasso del ristorante Biagio Pignatta, premiata anche di recente in occasione della World Gourmet Society, la piattaforma internazionale che riunisce oltre 50mila chef, critici e appassionati di food &

wine in tutto il mondo. Sulla tavola apparecchiata a lume di candela, in bianco ed argenti, i piatti ed i calici da vino si sono riempiti lungo tutta la durata della cena delle fragranze ed essenze prodotte nelle Terre di Artimino. Il raffinato menù ideato da Caterina de Medici e rivisitato dalla Chef Bottasso, un trionfo enogastronomico, uno spettacolo per gli occhi e una delizia per il palato. Un viaggio sensoriale che solo Artimino poteva donare ai selezionati commensali. Un evolversi di performance per questa meravigliosa serata, presentata dal noto conduttore Beppe Convertini, ed allietata dalle magiche note del compositore pianista Alessandro

BEST MAGAZINE 43


BM Eventi

Martire, un susseguirsi di emozioni tra premiati ed ospiti d’eccezione, che in primis annunciano l’aperitivo con tutta una serie di piccoli tegamini che contengono l’assaggio del frugale pasto toscano prediletto da Leonardo da Vinci, accompagnato dai vini bianchi e rossi, a dir poco eccellenti, provenienti dalle cantine Carmignano di Artimino e consumato nella vinaia della Villa Medicea La Ferdinanda, patrimonio dell’Unesco, nelle cucine leonardesche con, in bella mostra, il focolare e lo spiedo, ovvero il girarrosto, su disegno dello stesso Leonardo. A seguire il magico mondo del fashion con accenni di sfilata per la donna di 44 BEST

MAGAZINE

Dario Biglino creativo della maison Avaro Figlio che ha immaginato un giardino di donne-petalo, dagli abiti senza orlo, che sbocciano in un risveglio di sensualità che si evince nei dettagli e nell’armonioso movimento del tessuto; in contemporanea hanno sfilato le calzature di Fabi, eleganza, raffinatezza, sperimentazione per una armonia fatta di equilibri progettuali ed emotivi con un abbinamento impreziosito da Swarosky, lacci, seta, pietre e metalli; e poi la presentazione di Virage, il primo orologio del brand Lonville che rinasce dopo 50 anni di silenzio; i diamanti e le pietre preziose di Berg orologi e gli incantevoli e preziosissimi monili del Moro di Venezia; la selezione delle opere del pittore Fabrizio


Chaine Rouge

Savi, dello scultore Mădălin Ciucă e della iconografista Marcela Joanna Vasi, e prima di calare il sipario su Artimino e la neonata Chaine Bailliage Francigena Toscana, la incantevole presentazione del libro “In viaggio con Leonardo” della Contessa Melzi d’Eril. L’evento è stato un vero romanzo incantato sullo sfondo di un castello da fiaba. Un Gran Gala’ che ha accolto molti personaggi noti e famosi nel mondo della Chaîne des Rôtisseurs e non solo: come il Presidente Nazionale della Chaine Dr. Roberto Zanghi, stimato chirurgo maxillofacciale di Bolzano; il Bailli della Chaine di Firenze, Enrico Spallazzi titolare del noto Tour Operator internazionale

Clementson; il Bailli della Chaine di Firenze Stefano Pistorozzi; la Charge des Missions nazionale della Chaine, la designer d’interni Anna Accalai noto giudice in concorsi enogastronomici; il Giudice di Master Chef Albania Gezime Musliaka; nel mondo della società italiana ed estera come: il famoso pittore cinese Prof. Cheng Yajie con la sua delegazione; l’industriale delle biciclette Olmo di Milano, rappresentato dalla figlia Donna Silvana Olmo; il Presidente di Amites Sans Frontiers di Firenze, il noto commercialista Dr Eugenio Virgillito; la Presidente della International Womans di Roma, la Contessa Erika Emma Fodrè; La A.D. di Artimino spa, Donna Annabella Pascale; il Marchese Giuseppe Ferraioli

BEST MAGAZINE 45


BM Eventi

46 BEST

MAGAZINE


Chaine Rouge

proprietario del bel Palazzo Ferrajoli in Roma; il Conte Guido Anzilotti di Uzzano; la Contessa Katia Melzi D’Eril scrittrice; il Conte Domenico Savini; il Presidente della camera Italo estera CC-ICRD, Prof Giuseppe Frisella; la famosa stilista Eleonora Altamore; il modello internazionale ed attore Alessandro Egger; Elisabetta Rogai artista internazionale promotrice del progetto Eno-arte; le stiliste della Maison Francesca Cappelletti. Un trionfo che conferma il grande inizio per la Chaine Bailliage Toscana Francigena e la Presidente determinata a diffondere il nuovo umanesimo della cultura gastronomica italiana ed i suoi valori storici e culturali, in linea con l’essenza della Confrèrie, come il piacere della tavola e il valore dell’amicizia.

BEST MAGAZINE 47


48 BEST

MAGAZINE


BEST MAGAZINE 49


Best Design

by Chiara Musino

LA MAGIA DELLA SABBIA PRENDE FORMA A JESOLO E’ incredibile cosa può accadere quando i materiali giusti vengono affidati nelle giuste mani... quelle sapienti di artisti esperti che con materiali “poveri” sanno dare vita a qualcosa di straordinario, che spesso sembra andare oltre le normali logiche del possibile e dell’impossibile... A Jesolo (VE), come ogni anno a partire dal 2002, artisti arrivati da varie parti del mondo hanno realizzato un vero e proprio capolavoro utilizzando qualcosa come 1500 tonnellate di sabbia impastata con acqua creando

50 BEST

MAGAZINE

un presepe curato nei minimi dettagli. Ma vi starete chiedendo... davvero vengono utilizzate solo sabbia e acqua o si usa anche qualche collante? Siamo andati a documentarci per voi su come gli esperti in materia realizzano le loro opere, ebbene sì... sono strutture autoportanti; nel caso di sculture posizionate all’aria aperta spesso si usa spruzzarvi del vinavil diluito per creare una pellicola protettiva trasparente che limita i danni degli agenti atmosferici i quali possono danneggiare l’opera ma


SAND NATIVITY

ph RRR Remi anche qui bisogna fare una distinzione: le piogge forti, ovviamente, sono pericolose mentre quelle lievi possono addirittura giovare perchè ripristinano la corretta umidità della sabbia che può essere stata compromessa nelle giornate di sole. Ad ogni modo, è la tensione superficiale dell’acqua il vero collante della struttura perchè agisce su ogni singolo granello di sabbia e moltiplicata per milioni di granelli riesce a tenere il tutto compatto e in grado di essere lavorato. A quanto pare, le sabbie ideali sembrano essere quelle fini con granelli spigolosi e questi tipi di opere sono nate proprio dalla sabbia

delle spiagge; gli strumenti basilari per lavorare, in realtà, sono piuttosto semplici e si possono acquistare con pochi euro e, se vi affascina questo tipo di arte, in giro per il mondo esistono vari maestri e vari manuali pubblicati in merito. Tornando ai presepi di Jesolo, dall’8 dicembre all’11 febbraio sarà possibile ammirare all’interno dell’enorme tensostruttura in Piazza Marconi le maestose sculture a grandezza naturale che raffigurano una Natività “rivisitata”... attualissima: ed è così che la Sacra Famiglia assume le sembianze di una

BEST MAGAZINE 51


Best Design

ph RRR Remi 52 BEST

MAGAZINE


SAND NATIVITY

famiglia di migranti e che gli argomenti raffigurati nelle varie opere sono quelli che riguardano episodi del Vangelo legati alla solidarietà e all’amore per il prossimo accomunati dal tema scelto per questa edizione, ovvero “Và e anche tu fa’ lo stesso”. Come sfondo alle sculture di sabbia, gli scorci prospettici dipinti da Damon Farmer, artista americano. Pensate che nel corso degli anni sono stati ritratti all’interno delle sculture anche volti noti fra cui quello del Papa e di Madre Teresa di Calcutta, e nel 2018 le sculture di sabbia approderanno a San Pietro, dove saranno ammirate da milioni di persone. Con le offerte raccolte verranno sostenuti sei progetti benefici e anche questa sedicesima edizione si è rivelata un

successo... non c’erano dubbi visti i dati degli anni precedenti: oltre 1.220.000 visitatori in 16 anni e oltre 650 mila euro raccolti per la beneficenza. Ecco a voi gli artisti: Richard Varano, direttore artistico Damon Farmer (USA) David Ducharme (Canada) Radovan Zivny (Rep.Ceca) Baldrick Buckle (Olanda) Susanne Ruseler (Olanda) Ilya Filimontsev (Russia) Pedro Mira (Portogallo) Michela Ciappini (Italia) Marielle Heessels (Olanda) Andrius Perkus (Lituania) Charlotte Koster (Olanda)

BEST MAGAZINE 53


Best Design

ph RRR Remi 54 BEST

MAGAZINE


SAND NATIVITY

BEST MAGAZINE 55


Antonella Academy Agency Formazione innovativa e alternativa nel mondo dello spettacolo, della moda e dei concorsi di bellezza.

56 BEST

MAGAZINE


“PER AFFRONTARE LA VITA DI TUTTI I GIORNI CON STILE E/O ENTRARE A FAR PARTE DEL MONDO DELLA MODA E DELLO SPETTACOLO” VAI AL SITO BEST MAGAZINE 57


BM TECNOLOGIA

58 BEST

MAGAZINE

by Denis J Axl


La Moto del Futuro

BEST MAGAZINE 59


BM TECNOLOGIA SGUARDO AL FUTURO Avremo occhiali al posto di un elmetto, vestiti eleganti, equilibrio totale senza cavalletto: solo tre delle tante invenzioni che

potrebbero diventare standard per la guida di una moto e aggiungere una nuova dimensione al senso di libertà in un mondo sempre più tecnologico.

Ecco il futuristico veicolo a due ruote guidato dalla ragazza che indossa solamente una visiera, che sembra un paio di occhiali del prossimo secolo, invece di un elmetto. Da ferma la moto rimane in perfetto equilibrio. La vision bike è stata presentata alla mostra “Iconic Impulses”. “The BMW Group Future Experience” che celebra la sua anteprima mondiale a Los Angeles, trasporta lo spettatore fino all’anno 2130.

60 BEST

MAGAZINE


La Moto del Futuro Questa moto permette di vivere la vera libertà, ti porterà ad assaporare l’ambiente con tutti i sensi e sentire le forze centrifughe, l’accelerazione e il vento perchè potrai guidare in tutta sicurezza senza casco o

indumenti protettivi. L’assistente digitale agisce impercettibilmente sullo sfondo e interviene sempre quando richiesto o desiderato. Ma promette addirittura di non modificare l’esperienza di guida analogica: il display e il concetto operativo agiscono in modo così discreto da creare un movimento naturale e familiare.

BEST MAGAZINE 61


62 BEST

MAGAZINE


BEST MAGAZINE 63


BM Vip

Il Personal Trainer e maestro di arti marziali di tantissime star nazionali e internazionali ed esperto di salute Andrea Carollo, ha portato Moreno Morello a selezionare dei prodotti biologici e territoriali per la sua dieta, facendolo scegliere tra decine e decine di prodotti di qualità da Vino Quotidiano, un locale di successo nella città di Thiene che è gestito con grande passione dall’imprenditrice Ambra Novali. Moreno Morello, oltre ad essere un amico di Carollo, da anni lavora per Striscia la

64 BEST

MAGAZINE

by Laura Gorini

Notizia con grande successo e vivendo a Padova per lui e’ stato molto semplice raggiungere Vino Quotidiano dove, oltre a conoscere un locale molto grande e ben servito con prodotti esclusivi, ha trovato anche molte persone che ovviamente lo riconoscevano e volevano fare il classico selfie con la star. Per i partecipanti è stato magnifico poter incontrare Moreno Morello che come si vede in tv è veramente una persona simpaticissima e scherzosissima .


Moreno Morello

BEST MAGAZINE 65


BM Vip

66 BEST

MAGAZINE


Moreno Morello

BEST MAGAZINE 67


Quando le idee favoriscono la Musica

PLAYLIST RADIO è un progetto lanciato nel web in tempi recenti dal creative lab di A.N.L., è una sorta di community on line, un blog/site pieno di musica, video e altro! La mission è quella di divulgare, favorire, sviluppare e promuovere la buona musica attraverso i gusti di persone, amatori, ma anche "addetti ai lavori" che lanciano nel web le loro playlist, che si possono ascoltare in streaming, on line e off line e su qualsiasi dispositivo, dal pc al tablet, fino ovviamente alla telefonia mobile! Oggi un team di autorevoli blogger, ewriter e giornalisti, discografici e appassionati selezionano brani da service come Spotify, Deezer, Youtube e Lastfm e le playlist vengono pubblicate su www.playlistradio.eu. www.femmefataleglamour.com

68 BEST

MAGAZINE

Questi sono alcuni degli show giornalieri e settimanali che si possono ascoltare liberamente: RockerAge (Hard'n'Heavy creato da Ciano) - Alive Forever (Only Live Recordings, creato da Dragomilov) - Slow & Easy (Rock Ballads Only, creato da Karima) Daily Emotions (Pop Rock, Indie e Ballads creato da Extra Music Fan) - Metal Horses (Heavy Metal creato da Havy Metal Music) - Strillo A Sonagli (creato da Strillostrano. com) - Musica Follia (Rock Music creato da Musica Follia). www.playlistradio.eu playlistradio.nlz.it www.facebook.com/playlistradionetwork


Best Star M

A G

A

Z

I

N

E

Best Star

è una super vetrina Se vuoi essere sul prossimo numero di Best Star scrivi a: redazione@beststar.it

www.beststar.it BEST MAGAZINE 69


BM Eventi

Maneskin 14 Gennaio "Leone Shopping Center" a Lonato del Garda (BS) I Maneskin reduci dai successi ottenuti a X-Factor erano oggi domenica 14 gennaio dalle 17 presso lo spazio promozionale del "Leone Shopping Center" a Lonato del Garda (BS), per il loro Maneskin Instore Tour, organizzato proprio per incontrare i fan. Un giro promozionale che il gruppo sta effettuando per il FIRMACOPIE del cd "Chosen", album che prende il titolo del singolo, giĂ disco d'oro per le vendite e che i fan dovranno acquistare nei negozi del centro commerciale. I Maneskin inizieranno un lungo tour che sembra quasi tutto sold out e che partirĂ  il 17 febbraio da Perugia, siamo forse davanti ad un nuovo fenomeno da isteria collettiva?

70 BEST

MAGAZINE

by Cianos


MANESKIN

INTERATTIVO

BEST MAGAZINE 71


BM Eventi

72 BEST

MAGAZINE


MANESKIN ph RRR Remi

by phRRR RRRRemi Remi

BEST MAGAZINE 73


BM Eventi Fiorella Mannoia Gran Teatro Geox il 22 dicembre 2017 Tutto sold out al Gran Teatro Geox per il concerto di Fiorella Mannoia che con il suo “Combattente - Il Tour�, raggiunge il ragguardevole record delle cento date. La cantante che ha sfoderato una performance vocale straordinaria e appassionata, dimostra canzone dopo canzone, di essere una autrice di gran classe, una artista patrimonio prezioso per la musica italiana. Fiorella possiede una schietta ironia, si

74 BEST

MAGAZINE

by Ivan Dragomilov


Fiorella Mannoia

Ph RRR Remi

BEST MAGAZINE 75


BM Eventi

76 BEST

MAGAZINE


Fiorella Mannoia confronta con il pubblico anche sul piano di temi scottanti, dall’impegno sociale, coinvolgendo giovani e meno giovani, con vibrante piglio da combattente. Quando arriva il brano “Quello che le donne non dicono”, il pubblico canta in coro all’unisono ed emoziona anche noi, che possiamo confermare quanto siano contagiose le doti carismatiche della cantante che è sempre in sintonia con i propri fan. Fiorella è una superba show woman!

INTERATTIVO

BEST MAGAZINE 77


Best Star

PORFIRIO RUBIROSA DEMOLISCE LA CANZONE D'AUTORE Arriva dalla provincia di Venezia il cantautore nemico dei songwrtier Porfirio Rubirosa alias Giovanni Albanese, avvocato veneziano di giorno e artista poliedrico la notte dichiara da sempre guerra al cantautorato impegnato, e lo fa con le consuete armi della burla e dello sberleffo. Ma andiamo con ordine. Il nostro è, con molta probabilità e paradossalmente, il segreto meglio 78 BEST

MAGAZINE

custodito della canzone d'autore italiana. Questo a voler guardare il bicchiere mezzo pieno. Perché diversamente, potremmo ritenere, molto più semplicemente, che Porfirio Rubirosa sia, piuttosto, un artista poco noto al grande pubblico perché fa cose che la gente non apprezza e non comprende. In attività dal lontano 2005, quando ha pubblicato il suo primo album “Fresco e Spumeggiante”, piccolo grande fenomeno underground finito anche sulle pagine dell'edizione americana


Porfirio Rubirosa di Rolling Stone Usa, che per bocca del vice.direttore Joe Levy lo definì “a strange combination of Austin Powers and Chubby Checker”, il nostro proviene da una precedente, lunghissima, gavetta in ambito teatrale e di cabaret. E' anzi forse questo il background culturale su cui, nell'arco di circa un decennio e una produzione complessiva, ad oggi, di tre album – oltre al succitato primo disco, “Ferragosto '68” (2008) e “Un esteta al mare” (2012)” - Porfirio Rubirosa è divenuto vero e proprio paladino dell'understatement, ovvero della capacità – per inciso molto rara – di sminuire il peso o la gravità di fatti, cose e persone oltre i limiti della verosimiglianza, in modo ironico e con l'effetto di creare un effetto comico che nasce dal paradosso. E' su questo solco che nel 2008 ha creato il movimento della C.A.C.C.A., acronimo di Canzone d'Amore Contro Canzone d'Autore, che lo ha portato fino all'Ariston di Sanremo in occasione di quell'edizione del Festival della Canzone Italiana. Un modo scherzoso per contestare la presunta collocazione “alta” della canzone cantautorale a scapito di quella più pop e commerciale. Un artista, peraltro, coraggioso, se è vero che l'esperienza C.A.C.C.A. Si è poi conclusa con un accompagnamento presso la Caserma dei Carabinieri di Sanremo a seguito di un fermo della Digos. Assistere oggi ad uno show di Porfirio Rubirosa, tuttavia, non equivale affatto ad ascoltare e vedere un semplice e mero spettacolo comico.

Perché nei testi delle sue canzoni, ampiamente ispirate agli anni '60 italiani, non è difficile trovare continui riferimenti ed intrecci che vanno da Piero Ciampi a Gianni Morandi, da Jim Jarmush a Bruno Martino, da Charles M. Schulz a Manuel Agnelli. E nei monologhi che si alternano con i brani, sempre a firma di Porfirio Rubirosa, non è difficile sentire l'eco del minimalismo americano di Breat Easton Ellis e la grande letteratura in lingua inglese del '900 di F.S. Fitzgerald. Tutto quanto, però, immerso in un'atmosfera dove lo scherzo è sempre dietro l'angolo, e dove ad ogni momento alto segue sempre una caduta verso il basso che disorienta lo spettatore. “Mi piace l'idea di essere l'orchestrina del Titanic, che suona canzoni allegre mentre tutto intorno affonda. Mi affascina l'idea di indossare il mio abito migliore davanti alla catastrofe”, sostiene Porfirio Ruborosa. E torniamo, allora, al punto di partenza. E' un genio – il segreto della canzone d'autore italiana – o un bluff? Non esiste, probabilmente una risposta univoca, ma solo l'opinione personale. Attualmente in tour in Italia e all'estero, anche con una formazione in cui i musicisti suonano strumenti costruiti con oggetti del vivere quotidiano – bicchieri sonori, manici di scopa e secchi di latta, seghe musicali, ecc... - il consiglio è quello di andare a sentirlo dal vivo. Vera Benetton Photo by Al Bruni

BEST MAGAZINE 79


BM ESCLUSIVA

80 BEST

MAGAZINE


Numa Palmer

In radio da lunedì 15 gennaio il brano “NEVER GIVE UP” Disponibile su iTunes e nelle principali piattaforme digitali ONLINE su Vevo il VIDEO del brano girato ai confini del Pop. INTERATTIVO

BEST MAGAZINE 81


BM ESCLUSIVA È online su Vevo, il video di “Never Give Up”, il nuovo singolo di Numa, sulle piattaforme streaming e nei digital store. Da lunedì 15 gennaio il brano sarà in rotazione radiofonica nelle principali emittenti italiane. Il brano è prodotto e arrangiato da Max Minoia ed ha le preziose chitarre di Phil Palmer (chitarrista londinese, storico membro dei Dire Straits). La vita di ogni giorno è piena di piccoli ostacoli e sfide difficili. Spesso capita di pensare di non avere le risorse, la fantasia e la forza necessarie per affrontarle vittoriosi. Eppure tutte le soluzioni sono dentro di noi e nel nostro desiderio di reinventarci ogni giorno con coraggio ed ironia, adottando punti di vista differenti, sviluppando nuove capacità e accrescendo una diamantina fiducia in noi stessi e nella forza dell’universo. È così che ognuno diventa straordinario nella sua quotidianità.  Tutto questo è “Never Give Up”. Il videoclip del brano è stato diretto da Luca Bizzi. Numa calza le vesti di sette diverse icone. Sette cambi di pelle in un unico video, sette versioni di Numa per sette personaggi celeberrimi che si susseguono quasi a volersi rincorrere tra loro. E molto spesso ci riescono. I personaggi sono la Regina di Cuori, la Gioconda, Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany, la Principessa Leila di Star Wars, Minnie, Wonder Woman 82 BEST

MAGAZINE

e la tipica pin-up anni 50. Personaggi apparentemente inaccostabili tra loro ma tutti accomunati da un unico desiderio: non arrendersi. Never Give Up vuole raccontare questo: l’importanza di rompere gli schemi del “proprio personaggio” e mettersi alla prova in panni nuovi ed inusuali riscoprendo così la forza più genuina che c’è in ognuno di noi, la voglia di vivere. Tutto dipende nel riconoscere il nostro valore, le nostre capacità innate e soprattutto il coraggio di mettersi in ascolto dei propri veri desideri manifestando i nostri talenti più nascosti. NOTE DI REGIA Numa è una performer e come ogni sincero artista ama i cambi di pelle. Li ama anche quando cambiare può essere una sfida molto impegnativa, perché ciò che di nuovo arriva con il cambiamento è linfa vitale per chi crea. Perciò quando abbiamo pensato ad un video per Never Give Up l’idea più entusiasmante è stata quella di raggruppare 7 diversi personaggi in un unico lavoro. Far fluire la trasformazione e rendere eroici anche i gesti più semplici del quotidiano. Download iTunes: NUMA È SUL WEB E SUI SOCIAL NETWORK: Sito Web: www.numaofficial.com Facebook   Youtube Twitter Instagram


Numa Palmer

BEST MAGAZINE 83


Best Magazine presenta

84 BEST

MAGAZINE


Z ed Live - BM & ZED

BEST MAGAZINE 85


BM Music

Gli Stereo sono una band elettro-pop/rap con basi di hindi style. Nascono dal ricongiungimento di Gigi Piras e Luca De Franceschi dopo lo scioglimento dei Discordia, gruppo rock metal che avevano fondato insieme unendo due band e che per 12 anni si è esibito su vari palchi aprendo i concerti dei Blu Vertigo e dei Ritmo Tribale. Dopo le numerose partecipazioni e le conseguenti vittorie della band milanese, arriva il premio miglior musicista per Gigi Piras al Music Contest “Emergenza Rock Festival” . E’ la fine degli Anni 90 quando il cantante della band decide di lasciare l’Italia e partire per il Perù per trovare nuova ispirazione.

86 BEST

MAGAZINE

by Laura Gorini

Al suo rientro a Milano ritrova l’amico e compagno di musica Luca De Franceschi con cui decide di ricominciare a suonare ma dando un’impronta diversa alla nuova band, a partire dal nome Stereo, mezzo di comunicazione che diffonde diversi generi di musica e i relativi messaggi universalmente, proprio come i testi della band, eclettici e universali. Fondata a fine 2016, Gigi Piras autore dei testi e cantante e Luca De Franceschi compositore e strumentista, nell’aprile del 2017 esce il loro primo album “Forse non dovrei”, accompagnato dal videoclip Boom Boom, che vede la partecipazione come guest star di Barbara Donadio. Il loro primo live presso il Send Cafè di Milano riempie il locale ed è un grande successo.


Stereo Come nasce un vostro pezzo? Luca - I nostri pezzi nascono dall’intesa: fondamentalmente la mia musica incontra i testi di Gigi o viceversa. Parlateci a ruota libera del vostro primo album... Luca - Il tema dell’album è l’amore in tutte le sue sfumature, compreso quello che Gigi prova nei confronti di Harlock, il suo alano che lo segue ovunque. E’ un album che contiene e interpreta i sentimenti della vita, della nostra storia. Il video del vostro nuovo singolo sta riscuotendo un buon successo... Perché avete scelto proprio Boom come pezzo apri pista del vostro full lenght? Gigi - La scelta di “Boom Boom” è stata particolare: abbiamo praticamente fatto un sondaggio tra lo staff che ha realizzato il videoclip e la nostra manager. Le canzoni candidate erano tre e di comune accordo tutti si sono immaginati “Boom Boom” in versione video. Interessante questo connubio di una parte diciamo “cantata normalmente” con l’altra tendente invece al rap, da cos’è nata questa idea? Gigi - Semplicemente perché Luca non sa cantare!

Così abbiamo preso spunto da diversi stili per elaborarne uno nostro. E la scelta dei testi in base a cosa va? Luca - All’umore di Gigi, da quello che prova Avete avuto modo di portarlo molto in giro questo duo musicale? Prossimi live? Gigi- Il cd è uscito da poco. A dicembre è in vendita sulle piattaforme musicali online. Qualche chicca sulla vostra scaletta live? Proponete anche cover? Luca- Ogni live è unico, non seguiamo un copione. Per esempio nel primo live abbiamo indossato delle magliette con i nostri ritratti e abbiamo regalato al pubblico dei gadget luminosi, nel secondo invece il nostro outifit era elegante ed eravamo accompagnati da una ballerina. Ai prossimi chissà…

A quale gruppo o cantante vi siete ispirati? Luca- A nessuno in particolare; veniamo da un passato rock ma con passione anche per il pop e il rap.

BEST MAGAZINE 87


BM Music

88 BEST

MAGAZINE


Stereo

BEST MAGAZINE 89


BEST MUSIC vol. 42

la musica che vibra... Clicca e ascolta gratis! 90 BEST

MAGAZINE

INTERATTIVO 90


la musica che vibra...

MUSIC

SELECTION volume 42

3 BEST MAGAZINE 91


Best Turismo

EVVIVA

LA

BEFANA

Viviamo tutti con la speranza che qualcosa di magico esista davvero... non negatelo. Da bambini ne abbiamo la certezza, da grandi la vita ci ha insegnato ad essere più pragmatici, ma le tradizioni che manteniamo vive in alcune giornate particolari nelle nostre piazze e nelle nostre case, ci riportano indietro al sapore di quel mondo perduto, di quello di un bambino che la mattina di Natale non vede l’ora di svegliarsi per andare a vedere cosa c’è sotto l’albero ma

92 BEST

MAGAZINE

by Chiara Musino

ha paura di farsi scoprire sveglio perchè in quel caso non riceverebbe i suoi regali... La mattina del 6 gennaio, a casa mia, non aveva nulla da invidiare a quella del 25 dicembre: mi fiondavo giù per le scale per andare a casa della zia a vedere il camino pieno di calzettoni stracolmi di dolci -e carbone- che la Befana aveva lasciato a ogni persona della famiglia con i rispettivi bigliettini scritti con la mano tremolante di una vecchina che aveva un sacco di anni e che ringraziava con una letterina per il caffè latte caldo e biscotti che le avevamo


evviva la Befana

lasciato sulla tavola. Me la immaginavo davvero brutta... ma era evidente che era anche tanto buona. A quanto pare, però, la Befana non arrivava solo a casa della zia, ma a cavallo della sua scopa ne ha fatta davvero tanta di strada!! Vi siete mai chiesti da dove nasca la sua tradizione? Si narra che i Re Magi, in viaggio verso Betlemme per portare i doni a Gesù, chiesero informazioni a una vecchina perchè non riuscivano a trovare la strada... lei però non li seguì per andare a far visita al Bambino. Pentita, andò a cercarli senza trovarli mai,

distribuendo regali a tutte le case e ai bimbi che incontrava perchè sperava che uno di essi fosse Gesù e, da allora, girerebbe il mondo portando dolci a tutti i bambini per farsi perdonare... Secondo un’altra tradizione, invece, sarebbe Madre Natura che, stanca, appariva sotto le sembianze di una vecchia e buona strega svolazzante nel cielo sulla sua scopa, così la dodicesima notte dopo il Natale si celebrava la morte e riascita della Natura che, pronta ad essere bruciata dopo aver distribuito doni e dolci a tutti, sarebbe poi rinata dalle ceneri come una giovinetta.

BEST MAGAZINE 93


Best Turismo E in giro per il mondo? Come si celebra l’Epifania? Andiamo a vedere un po’ di tradizioni a varie latitudini e in vari paesi! In Italia le tradizioni folkloristiche sono radicate soprattutto nel nord ma non solo, con l’usanza di appendere le calze vuote al camino per poi trovarle l’indomani mattina piene di dolci e di bruciare la vecchia come buon auspicio per il raccolto nei campi e per esorcizzare tutti i problemi dell’anno passato. Di regione in regione poi ci sono delle varianti che coinvolgono l’enogastronomia locale come dolci tipici e vin brulé, corse tra i filari delle viti recitando riti propiziatori, leggende che raccontano di mura che diventano ricotta o di animali che si mettono a parlare dicendo cose che non si possono riferire... Andando in giro per il mondo, invece, in Spagna i bambini attendono con ansia la mattina del 6 gennaio per scoprire i doni che i Re Magi hanno lasciato e il giorno prima si usa mettere davanti alla porta di casa un bicchiere d’acqua e del cibo per rifocillare i loro cammelli; in varie città spagnole i Re Magi sfilano per le strade su carri decorati mentre in Ungheria sono proprio i bambini a vestirsi da Magi e ad andare di casa in casa. In Islanda si festeggia il cosiddetto “tredicesimo giorno” (dal Natale) facendo una fiaccolata che finisce con falò e fuochi d’artificio, in Romania in alcuni paesi i bambini vanno di casa in casa a raccontare delle storie per le quali in dono ricevono qualche soldino e i Ph Emi Ramirez preti benediscono le case; in Francia

94 BEST

MAGAZINE

si fa un dolce speciale dentro cui si nasconde una fava che conferirà a chi la trova il titolo di re o regina della festa e in Messico si prepara un altro dolce ispanico da mangiare obbligatoriamente, pena la maledizione di una strega. In Russia, invece, il 6 gennaio è Natale e arriva Babbo Natale, Padre Gelo, che insieme


evviva la Befana

a una vecchietta di nome Babuschka porta i regali ai bambini... e potrei citare moltissimi esempi ancora.

sacri, ma tutti con il compito in qualche modo di rappresentare un passaggio verso un nuovo anno... migliore.

Ogni parte del mondo, a quanto pare, ha tradizioni e personaggi diversi collegati al 6 gennaio, piĂš o meno magici o piĂš o meno

Che sia un 2018 buono e propizio per tutti.

Denis J Axl

BEST MAGAZINE 95


Best Turismo

Ph Chiara Rose 96 BEST

MAGAZINE


evviva la Befana

Ph Chiara Rose

BEST MAGAZINE 97


“Ciao Paola ora sei una stella che brilla nel cielo.”

98 BEST

MAGAZINE


BEST MAGAZINE 99


BM Cultura

Ho avuto modo di conoscere il Prof Levi in occasione di una mostra fatta a Londra nel 2015 dal titolo “Exhibit – The Italian Contemporary Art”, organizzata all’epoca dalla Sangiorgio Art Investments, organizzazione con cui il professore ha avuto modo di collaborare. In quella circostanza furono scelti solo 16 artisti in rappresentanza dell’Italia e della scena artistica contemporanea italiana. Tra questi fui selezionata anche io e anzi un mio quadro “astratto” dal titolo “Caos apparente” fu scelto per rappresentare la mostra e fu pubblicato come cover di un articolo sul Wall Street International (pagina Arte). Subito dopo questa mostra fu realizzato un ulteriore articolo specifico su una rivista d’arte specializzata “La gioia 100BEST

MAGAZINE

dell’arte” e in quella circostanza il Prof Levi mi dedicò un commento critico, apprezzando nelle mie realizzazioni, oltre che la parte astratta, già le figure femminili a cui mi ero accostata e che poi mi hanno successivamente connotata come la “pittrice delle donne” prediligendo e dipingendo sempre più spesso questi soggetti sulle mie tele. Il prof Levi è persona deliziosissima e con una memoria davvero di ferro: in occasione di una mostra fatta ben due anni dopo si è perfettamente rammentato della circostanza del nostro incontro e della mostra Londinese. Trovo abbia un occhio acutissimo, che sia un finissimo osservatore dell’arte e dei pittori italiani dove maggiormente


Ester Campese apprezza quelli figurativi. Un privilegio avere la sua stima e una sua critica dedicatami in cui ha saputo certamente cogliere l’essenza di ciò che desidero trasmettere attraverso l’arte pittorica. La critica del Prof Paolo Levi riguardo Ester Campese: “L’espressività di Ester Campese si fonda su punti di presenza di chiara matrice figurativa, privilegiando la formula del ritratto, tramite il quale esprime riflessioni sull’esistenza quotidiana. Nelle opere qui presentate, il soggetto preminente della sua arte è rappresentato da giovani donne, ritratti emblematici di un’umanità consapevole della realtà che si specchia nel loro sguardo. Uno sguardo soprattutto concentrato in riflessioni interroganti, talvolta, forse persino maliziose. Si avverte in queste tele la presenza di una spiritualità profonda, come se questa pittura fosse la rappresentazione di quanto si agita nell’animo della pittrice, delle sue sensazioni, delle domande che muovono la sua coscienza. Ester Campese elabora un linguaggio capace di intensificare l’emotività della visione, usa spesso colori materici, declinati in delicate sfumature e trasparenze. I protagonisti di questi lavori rivelano l’essenza preziosa della loro anima riuscendo così ad instaurare una comunicazione profonda con chi osserva. Le figure femminili della pittrice Campey si rivelano all’osservatore attento per

la qualità ineccepibile del costrutto formale e pittorico. La materia cromatica è ben plasmata dalla talentuosa mano dell’autrice che ora desidera creare un movimento di danza o uno sguardo fugace, ora definire con puntualità espressiva e poetica il profilo di una giovane donna.” di Paolo Levi

ph Denis J Axl

BEST MAGAZINE101


BM Eventi

“GREENROCK CONTEST” è una iniziativa che si prefigge di promuovere i nuovi talenti della musica, le bands emergenti che propongono musica originale e favorire in qualche modo un lancio verso obiettivi prestigiosi. Il Contest è organizzato dall’associazione Artisti No Limits in collaborazione con Il GREENWICH PUB, locale e music hall che è considerato tra i più prestigiosi del Veneto. Potete vedere le date, le foto e gli sviluppi

102BEST

MAGAZINE

INTERATTIVO


GreenRock Contest

Forgetit

Megatherium

People’s Avenue

BEST MAGAZINE103


GreenRock Contest

Nikk and The Bad Boys

104BEST

MAGAZINE

ph RRRemi


Advertising e Communication

Aumenta la tua visibilitĂ e raggiungi il miglior traguardo

I NOSTRI SERVIZI: -Divulgazione sui social Media in oltre 100 siti. -Laboratorio Creativo, Comunicazione, Grafica, Design, Fotografia. -Produzioni Audio e Video.

Chiedi info per il Pack Premium: bookinganl@gmail.com http://www.dvlgator.eu/ BEST MAGAZINE105


BEST MAGAZINE SOCIAL

“SEGUI IL NOSTRO BLOG CON CONTENUTI ESCLUSIVI FOTO E NEWS SEMPRE IN AGGIORNAMENTO”

f g t b d 106BEST

MAGAZINE


AMICI DEI BAMBINI Il diritto di essere figlio AI.BI. è un'organizzazione non governativa costituita da un movimento di famiglie adottive e affidatarie. Dal 1986 Ai.Bi. lotta ogni giorno al fianco dei milioni di bambini relegati negli orfanotrofi di tutto il mondo per combattere l’emergenza abbandono. La missione dell'associazione è tentare di dare ad ogni bambino abbandonato una famiglia, per garantire il suo diritto di essere figlio. L’abbandono minorile è la quarta emergenza umanitaria del XXI secolo: di fame si muore e si vede di malattia si muore e si vede in guerra si muore e si vede Di abbandono si muore dentro e non si vede. Amici dei Bambini lotta ogni giorno per combattere l’emergenza abbandono. link: DONA ORA!! Contatti web: http://www.aibi.it/ Contatti: Ai.Bi. Amici dei Bambini Via Marignano 18 - 20098 Mezzano di San Giuliano Milanese (Milano)

EMERGENZA SIRIA BEST MAGAZINE107


“Ciao Dolores, la tua musica resterà per sempre nei nostri cuori”

108BEST

MAGAZINE


BM Euro Charts

EURO CHARTS è una innovativa music community che intende promuovere nel migliore dei modi, gli artisti e i talenti del music system. Attraverso le playlist e charts preparate da importanti influencer, blogger e operatori del settore dell’intrattenimento possiamo sviluppare e veicolare nel web le migliori release che escono sul mercato ogni mese. Sul sito ufficiale potete trovare anche le charts ufficiali di Billboard, Spotify, Deezer e Last FM, Youtube. Crea su Spotify, Deezer, Last.Fm, Youtube e Spedisci la tua playlist preferita a: extramusicfan@gmail.com Le nostre preferenze del MESE - POP e Maintsream music SINGOLI >>> UNI "Mushroom cloud" LAUREN RUTH WARD "Sideways" WIDOWSPEAK "Harvest moon" SUNFLOWER BEAN "Crisis Fest" PC NEWTON "Abyss" OH PEP "Half life" NUMA "Never give up" CHARLY BLISS "Scare U" TY SEGALL "Sentimental Goblin" CIRCA WAVES "Fire that burns"

ALBUM >>> WIDOWSPEAK "Expect the best" FRANKIE ROSE "Cage Tropical" ST.VINCET "Masseduction" CULTS "Offering" VALLEY QUEEN "Destroyer" MUNA "About U" VISTA KICKS "Booty shakers ball" CHERRY GLAZERR "Apocalipstick" BROKEN SOCIAL SCENE "Hug of thunder" CLOUD NOTHINGS "Life without sound"

BEST MAGAZINE109


CASTING per VIDEO

Mode No Limits annuncia ufficialmente la collaborazione con DeFox Records, Booking ANL e Dvlgator Bureau Video Platform, che rilasceranno sul mercato i video clips musicali di due grandi artisti. Mode No Limits curerà il casting per scegliere le modelle che appariranno nei video e proporrà la location dove verranno svolte le riprese. I video saranno promossi dal prestigioso international press promotion DvlGator Bureau che vanta una piattaforma video tra le più visitate con canali Youtube, Vimeo, Beat100, EuroMusicaTv. Il loro canale Vube ha totalizzato in pochi mesi oltre il milione di visualizzazioni! Per info ed iscrizione CLICCA QUI! 110 BESTdaMAGAZINE *consigliato BM


BM STAFF

BEST MAGAZINE è un contenitore di informazioni libere da qualsivoglia imposizione politica o finalità di lucro, non contiene materiale offensivo,incluse espressioni diffamatorie, di fanatismo, razzismo, che possano causare pregiudizio a terzi, violazione dei diritti d’autore, pirateria musicale. BEST MAGAZINE promuove le libere espressioni artistiche, sociali e culturali e sviluppa attività di arricchimento della rete web con contenuti unici ed originali. BEST MAGAZINE non è responsabile delle conseguenze civili e penali derivanti da eventuali errori presenti all’interno della fanzine digitale, né di perdite economiche o di altri danni indiretti o diretti che possono derivare da tali errori. BEST MAGAZINE non deve essere considerato esente da imprecisioni, né necessariamente adatto allo scopo che si desidera raggiungere quando lo si utilizza. BEST MAGAZINE non è collegato ai prodotti, servizi e ai siti recensiti ne è responsabile dei contenuti. Non è responsabile delle conseguenze di eventuali errori presenti all’interno del magazine digitale, né di perdite economiche o di altri danni indiretti che possono derivare da tali errori. INFO adempimenti previsti dalla legge 7 Marzo 2001 n°62 : “Tutte le pagine e il materiale contenute nella fanzine digitale non costituisce testata giornalistica, non ha, comunque, carattere periodico ed è postato a mezzo upload nel web secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali e informazioni. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001.”Ai sensi dell’art. 2 della legge 8 febbraio 1948 n. 47, che regola le “Indicazioni obbligatorie sugli stampati”, seguono i dati relativi a: luogo e anno della pubblicazione (trattandosi di pubblicazione elettronica indichiamo il luogo dal quale le informazioni e i contenuti vengono “caricate” sul server ove si trova il sito web), nome o ragione sociale e domicilio dello stampatore (trattandosi di pubblicazione elettronica indichiamo il fornitore di hosting) e dell’editore (trattandosi di pubblicazione elettronica indichiamo colui che cura la pubblicazione e l’autore del sito web), il proprietario del sito web e dei suoi contenuti. Luogo di Pubblicazione: Sede Associazione Artisti No Limits,via Einaudi 21,36045 Lonigo(Vicenza) Anno di Pubblicazione: Inizio pubblicazione anno 2013 Fornitore di Hosting (stampatore): Issuu, Inc. 261 Hamilton Ave, 2nd floor, Palo Alto, CA 94301 http://issuu.com Curatore della pubblicazione (editore): Associazione Artisti No Limits,via Einaudi 21,36045 Lonigo(Vicenza) Autore della Fanzine digitale (autore): Denis Prandin e Mirco Galliazzo associati Artisti No Limits BMredazione[@]gmail.com Proprietario della fanzine digitale e dei contenuti : Associazione Artisti No Limits,via Einaudi 21,36045 Lonigo(Vicenza) E-mail : artistinolimits[@]nlz.it

- Creative Director : Mirco Galliazzo Denis J Axl Denis Prandin - Art Director : Mirco Galliazzo Denis J Axl Denis Prandin - Graphics designer : Mirco Galliazzo Denis J Axl

BM BESTMAGAZINE

*Alcune pagine promo/pubblicitarie compaiono su "BEST MAGAZINE" in quanto selezionate dalla autorevole redazione di GOLDEN SITE (http://goldensite.nlz.it), associazione che promuove, valorizza e diffonde la creatività e lo stile italiano nel web, al fine di riconoscere coloro che riescono ad esaltare il senso estetico, il design, la creatività, il linguaggio, la promozione artistica, la cultura del nostro paese nella rete internet.

- E-Writers : Mirco Galliazzo Denis J Axl Mellistrange Chiara Rose Chiara Musino Denis Prandin

- Bloggers & non Blogger : Mirco Galliazzo Denis J Axl Silvia Martinelli, Karima, Ivan Dragomilov

- Arte figurativa : Mirco Galliazzo Denis J Axl RRR Remi - Supporto : artistinolimits.it dvlgator.eu phdenisjaxl.eu

BEST MAGAZINE111


BEST MAGAZINE

EVENTI MODELS MODA FASHION DESIGN MUSICA GOSSIP ARTE CINEMA LIBRI

features TECNOLOGIA Scopriamo la Nostra Italia

3

Best Magazine 52  

Best Moda “Fashion ‘70 ‘80” - BM Intervista “Carlotta Rossignoli” - Best Intervista “Federica Rossi” - Best Star “Lauren Ruth Ward” - Best C...

Best Magazine 52  

Best Moda “Fashion ‘70 ‘80” - BM Intervista “Carlotta Rossignoli” - Best Intervista “Federica Rossi” - Best Star “Lauren Ruth Ward” - Best C...

Advertisement