Page 1

QE-MAGAZINE WEB #24 Anno 3- 30 giugno 2018

©EdWrightImages


Edito

QE-MAGAZINE #24 30 giugno 2018 QE-MAGAZINE #24

Fa parte del Conseil National di Monaco (equivalente del Parlamento unicamerale) Guillaume Rose, come consigliere del partito di maggioranza, anche se precedentemente lavorava come Delegato al Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco, ricoprendo assimilato al Ministro del Turismo. Quest’anno, a qualche mese dalle elezioni vinte dal gruppo PRIMO, il cui capolista, Stéphane Valeri ora presiede l’emiciclo, Rose è stato rimosso dal Governo dal suo lavoro ‘per supposta incompatibilità’ con la sua candidatura al partito. Ora, è notizia di queste ore, lo stesso Governo monegasco ha affidato a Rose un incarico speciale: preparare, cioé, un piano strategico in grado di mettere in valore la politica di eccellenza turistica del Principato di Monaco all’estero. La missione, per quest’uomo che ha esperienza e competenze internazionali comprovate da risultati tangibili, consiste dunque nel creare un valido strumento in grado di facilitare il lavoro dell’amministrazione che deve misurare in concreto il ritorno degli investimenti finanziari impiegati per la promozione d ciascuna struttura interessata (che sia hotel o altro), e contemporaneamente coordinare in maniera programmatica l’immagine del Principato di Monaco, così come viene percepita al di là delle sue frontiere, soprattutto in quei paesi target che sono da sensibilizzare in termini turistici, di affari e come destinazione lusso. In questa ottica l’ultima relazione e le statistiche fornita da Lionel Galfré, direttore dell’IMSEE, nel corso di una colazione organizzata dal Monaco Business Board, conforta gli sforzi che Rose dovrà mettere in campo. A titolo di esempio, la più importante manifestazione che ha luogo a Monaco, il Gran Premio di Formula Uno, è fonte di ricchezza ben oltre i 4 giorni presi in esame, vale a dire durante il periodo dedicato a questo evento sportivo. Infatti, con riferimento a quello svoltosi nel 2017, Lionel Galfré ha quantificato il ritorno economico in circa 90 milioni di euro. Difficile immaginare, anche nel migliore dei casi, eventi in grado di superare questa soglia, per affluenza e fatturato. E’ altresì vero però che la vivibilità dei residenti, in quel periodo, è particolarmente compromessa. Si parla di tutela ambientale ma in quei giorni, il traffico deviato e l’affluenza di visitatori mette a dura prova la pazienza di chi deve recarsi sul luogo di lavoro, anche muovendosi a piedi. Come si dice, impossibile avere ‘la botte piena e la moglie ubriaca’. A volta la saggezza popolare racchiude in poche righe concetti profondi su cui si potrebbe discutere ore. In ogni caso, come affrontare una politica volta ad impostare strategie per un futuro pulito, è al cuore del dibattito internazionale a cui il Principe Alberto II si rapporta sempre con molta determinazione. Ne parliamo nel nostro QE, insieme ad altre notizie che speriamo siano di una qualche utilità per chi vuole sapere cosa accade nel Principato di Monaco, e non solo. Buona lettura. Ricordiamo infine che QE-MAGAZINE è disponibile nella versione stampabile ESCLUSIVAMENTE

per gli abbonati, mentre l'edizione digitale è sfogliabile gratuitamente su www.issuu.com/ ampmonaco oppure sul sito QE-MAGAZINE.COM

.................................................................................................................................................................................................... 1


2


QE-MAGAZINE WEB #24 30 giugno 2018 Sommario

PAG 4 Per vacanza o per business: ecco il nuovo sito della DTC //

TRANSITION MONACO FORUM: guardiamo avanti...// Il Cavallo nell'arte: un esposizione d'altri tempi...// « Monaco Sunday Experience 2018 » Domenica lo shopping è glamour PAG 8 1° Incontro dei siti storici dei Grimaldi: souvenirs

PAG 10 Il PIZZI(no), Opinioni e pensieri in libertà: Beautiful Monaco PAG 12 Un italiano a Parigi: Svevo Moltrasio // CULTURA E STORIA: se ne parla a MADE IN ITALY

PAG 16 MO MO i TO: TO cocktail metafisico da gustare senza moderazione:

TERRACT, la passeg iata antica da Cuneo a Nizza // CREM: una festa per i suoi primi 8 anni!// UPAW : graffiti e street art tu a da sgranocchiare... -Carlo Bay: gioielli e preziose auto in mostra...

PAG 22 Fondazione Principe Alberto II: anche quest'anno vince la protezione

dell'ambiente // CAFÉ DE PARIS: RITORNO AGLI ANNI '20 PER SOGNARE, GIOCANDO...

PAG 24 VENTURI FORMULA E: UNA DONNA AL COMANDO // L’A.S. Monaco Basket : epilogo principesco per una quasi bella stagione sportiva

PAG 27 LIONS Monaco: generosi ed a ivi a supporto dei più bisognosi

NE W

www.fishow.org

FISHOW supporta PASSION SEA

B OO K

PAG 28 HEBDO-AGENDA DE MONACO

www.passionsea.com

3


#24 30 giugno 2018

Per vacanza o per business: ecco il nuovo sito della DTC

Rinnovare un sito spesso rappresenta la risposta alle esigenze degli utenti che usufruiscono di quel servizio. Quello appena messo on line dalla Direzione del Turismo, - i cui uffici amministrativi si sono recentemente spostati nel quartiere di Fontvieille abbandonando, dopo 47 anni, la sede storica in pieno Carré d'Or-, rappresenta ora la sintesi tra le offerte turistiche e le informazioni che non sempre sono pubblicate on line in tempo reale. Tuttavia, VISITMONACO, pur non rappresentando un titolato organo di stampa - inteso con una redazione e dei giornalisti - permette la fruizione di testi e video, oltre che link ai social media, sicuramente utili alle giovani generazioni mordi e fuggi. Per accedere al 'portale' basta cliccare su www.visitmonaco.com. Administré par la Direction du Tourisme et des Congrès (DTC), le site internet du tourisme monégasque www.visitmonaco.com a récemment fait peau neuve. Nouvel habillage, nouvelles fonctionnalités, avec notamment un 4

lien renforcé vers les réseaux sociaux, celui-ci affiche désormais un contenu éditorial plus important qui se présente sous forme d’articles et de vidéos. Cette nouvelle version du site a été pensée pour les visiteurs et clients mais aussi pour les partenaires touristiques de la Principauté afin d'accompagner l’effort commun. Le changement de la DTC n’est pas que virtuel, puisque l’essentiel des services de la Direction du Tourisme a également déménagé dans de nouveaux locaux à l’Athos Palace, situé à Fontvieille au 2 rue de la Lüjerneta. En effet, après 47 années passées dans le bâtiment légendaire de Monte-Carlo, c’est un nouveau départ pour les équipes qui assurent la promotion internationale de la Principauté. Pour autant, les touristes ne seront pas dépaysés, puisque l’accueil et l’information du public demeurent toujours au même endroit, au 2A Boulevard des Moulins à Monaco.(Source Direction de la Communication)

.....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

TRANSITION MONACO FORUM: guardiamo avanti...

Il 26 e 27 giugno, al Grimaldi Forum, si è svolta la prima edizione del TRANSITION MONACO FORUM, organizzato con l'Alto Patrocinio di SAS il Principe Alberto II, strenuo difensore della protezione e tutela del Pianeta. Con l'obbiettivo di presentare e reinventare modelli di business per un futuro più pulito, si sono avvicendate conferenze e workshop a cui hanno partecipato oltre 500 persone tra investitori, esperti del settore e imprenditori alla ricerca di soluzione concrete per fare business ed innovazione senza danneggiare l'ambiente. Alle due giornate, a cui ha partecipato un appassionato Arnold Schwarzenegger, qui nelle vesti non di attore ma come Governatore della California e creatore della R20 Regions of Climate Action, è intervenuto anche SEM Bernard Fautrier, Vice Presidente e AD della Fondazione Principe Alberto II e lo stesso Sovrano che, in apertura alle prima plenaria ha confermato, come capo della International Olympic

©DE_DirEnv

Committee Sustainability and Legacy Commission, dell'impegno da parte dei Giochi Olimpici a garantire la transizione energetica verso zero emissioni di carbonio. A fargli eco la stessa Sindaco di Parigi, Anne Hidalgo e capo dei C40. "Le prossime quattro edizioni dei Giochi Olimpici si svolgeranno in città aderenti al network C40 e tra queste anche Parigi, nel 2024. Tutto questo rappresenta una fantastica opportunità per assicurare, anche in occasioni così importanti, le buone pratiche a favore della sostenibilità e la protezione dell'ambiente" ha detto il Sovrano che ha ricordato come siglando questo protocollo d'accordo gli obiettivi relativi alla transazione climatica potranno essere monitorare per una migliore gestione. Di fatto sappiamo che il Principato di Monaco intende perseguire e mantenere fede ai suoi impegni anche diventando 'Carbon Neutral' entro il 2050. Fino ad allora, dal 2016, vigono le regole e i suggerimenti pubblicati nel cosiddetto libro bianco per la transazione, messo in distribuzione lo scorso marzo 2017: per realizzarlo sono stati coinvolti 59 organizzazioni e 90 persone esperte del settore. Per saperne di più cliccare qui ....................................................................................................................................................................................................

5


#24 30 giugno 2018

Il Cavallo nell'arte: un esposizione d'altri tempi...

Mentre è in corso la 13 edizione del

concorso ippico internazionale Jumping Monte-Carlo, a pochi passi dagli stand e dalle tribune dalle quali si ammirano cavalieri intenti a condurre i loro destrieri in un percorso ad ostacoli non facile da seguire, si svolge contemporaneamente l'esposizione d'arte (aperta fino al 1 luglio, dalle 15h00 alle 19h00, entrata libera), organizzata ed ideata da Tullia e Tra gli ospiti del vernissage Remo Girone e la moglie Victoria e Paolo Canciani con il Patrocinio Michela Palumbo, in rappresentanza dell'Ambasciatore d'Italia a Monaco. Foto copyright Rita Sai a dell'Ambasciata d'Italia a Monaco. Ad esporre, una rosa di artisti per mestiere e per diletto, per la maggior parte membri del Comité' National Monegasque AIAP UNESCO, i quali sono stati invitati a creare un opera pittorica ispirandosi al titolo della mostra " Il Cavallo nell'Arte ". Negli spazi che si trovano al primo piano dell'immobile sito al 24 bis Quai Antoine Ier, allestita anche una originale scuderia, con tanto di fieno e cavallini di legno da collezione; ed un angolo riservato esclusivamente a sculture e quadri d'antiquariato. "Fin dall'Antichità il cavallo e' stato l'animale preferito dall'uomo e il più rappresentato" ha sottolineato Paolo Canciani, autore anche di una tela esposta per l'occasione. "E' presente nella Grecia antica e nella Mitologia che lo reinventa Liocorno, cavallo alato Pegaso e macchina ingegnosa nella guerra di Troia. Nei tempi più recenti, nel Novecento, sappiamo che il cavallo si geometrizza stilizzato nei dipinti futuristi, fino a ritornare a essere raffigurato quasi fotograficamente dagli anni ' 70 in poi, da una certa corrente di artisti " animalier " che hanno celebrato in questo modo il cavallo per la sua prestanza e bellezza. Questo omaggio dunque - conclude Canciani non poteva non essere organizzato in questi giorni in cui i campioni in gara si stanno esibendo davanti ad un pubblico attento ed amante di questo sport così elegante, dove l'uomo ed il cavallo diventano una sola cosa".

14 giugno: inaugurazione con SAS il Principe Alberto II e le autorità monegasche. A sinistra Paolo Canciani , alcuni rappresentanti istituzionali e la mag ior parte degli artisti che hanno partecipato all'esposizione. Foto, copyright Eric MATHON Palais Princier Foto copyright Rita Sai a 6

....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

« Monaco Sunday Experience 2018 » Domenica lo shopping è glamour

E' stata battezzata Monaco Sunday Experience e, in concreto, si traduce nella possibilità di fare acquisti nei negozi del Principato di Monaco aperti eccezionalmente anche di domenica. L'iniziativa, che ha una durata limitata - a partire dall'8 luglio fino al 9 settembre - è un incentivo non solo all' attrattività turistica del Principato di Monaco ma anche un invito ad approfittare degli incentivi che il Governo monegasco garantisce sovvenzionando i titolari dei rispettivi oneri sociali erogati ai commessi che lavoreranno in deroga alla prevista pausa domenicale. Per sapere quale sono gli esercizi commerciali che hanno accettato la proposta, è semplice: basta accedere al sito creato ad hoc su cui è pubblicata la lista aggiornata in tempo reale oltre che un gran numero di notizie ed eventi in calendario. Insomma in un click fare shopping di domenica sarà davvero tutta un'altra esperienza. www.monacosundayexperience.com .....................................................................................................................................................................................................

7


#24 30 giugno 2018

1° Incontro dei siti storici dei Grimaldi: souvenirs

La piazza del Palazzo dei Grimaldi, sulla Rocca, è stato il teatro di rievocazioni storiche e animazioni che, nell'ambito del 1° Incontro dei Siti Storici Grimaldi di Monaco, hanno accolto le città di Mentone, iniziatrice de "L'association des Sites historiques Grimaldi de Monaco', quella di Baux e di Carladès, in onore ai titoli del Principe ereditario Jacques e della Principessa Gabriella, a cui sono stati attribuiti al primo il marchesato di Baux ed alla sorella gemella la contea di Carladès. Nel corso del weekend, sia sabato 23 che 8

....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

domenica 24 giugno, il Sovrano, accompagnato dalla moglie, la Principessa Charlène, hanno partecipato a diverse iniziative insieme ai gemelli i quali, in abiti folcloristici, hanno potuto giocare alla pentolaccia, assistere allo spettacolo delle marionette e salire a bordo di un mezzo dei pompieri, parcheggiato in sicurezza poco distante dal falò acceso in occasione delle festività di San Giovanni. A conclusione delle celebrazioni la facciata del Palazzo è stata la tavolozza ideale su cui è stata proiettata la rievocazione della storia dei Grimaldi, dal genovese Otto Canella fino ai giorni nostri. Ripercorriamo, con qualche immagine, alcuni momenti delle celebrazioni. (Foto AMP Monaco, Eric MATHON / Palais Princier et Manu VITALI / Direction de la Communication)

.....................................................................................................................................................................................................

9


#24 30 giugno 2018

#24 30 giugno 2018

Il PIZZI(no) Opinioni e pensieri in libertĂ a cura di Riccardo P.

10

....................................................................................................................................................................................................


Beautiful Monaco Per compensare la sua assenza (ebbene sĂŹ, con l'estate arriva anche la meritata vacanza) Riccardo P. ha scelto di condividere con voi, cari lettori, una foto panoramica di Monaco...

....................................................................................................................................................................................................

11


#24 30 giugno 2018

Un italiano a Parigi: Svevo Moltrasio

Quando gli italiani vanno in vacanza in Francia, se non è la Costa Azzurra, molto spesso è di Parigi che si parla. La maggior parte di chi l'ha visitata concorda sull'unicità di questa romantica capitale, ricca di monumenti, di giardini e di tante attività culturali che sono a portata di metrò, anche per chi non ama muoversi con questi mezzi. Eppure, se la scelta di trascorrere qualche giorno fuori casa si trasforma, per scelta o per necessità, in un lungo soggiorno se non in un vero e propria migrazione, ecco che, dopo un primo periodo di adattamento, la città ed i suoi abitanti vengono percepiti diversamente. Alla lunga sono inevitabili i paragoni con gli usi e costumi caratteristici della nostra Italia che ci osserva da lontano ma il fatto di aver scelto Parigi come luogo di residenza deve avere una sua ragione. Generalmente c'è chi accetta passivamente le nuove abitudini e si adatta ai gusti, anche gastronomici dei francesi; e chi, invece, più criticamente, analizza i pro ed i contro, e con estrema acutezza individua i dettagli che arricchiscono i luoghi comuni trasformandoli in una serie di siparietti e video postati su youtube. Accade poi che i più brillanti di questi diventino virali, spingendo successivamente l'autore a crearne di nuovi fino ad una vera e propria serie web. Stiamo parlando, per chi non la conosce ancora, dei Ritals, brillante intuizione di Svevo Moltrasio, nato e vissuto a Roma e da qualche anno parigino d'adozione. Laureato al DAMS in sceneggiatura, da novembre del 2015 Moltrasio è riuscito a conquistare consensi e pubblico non solo italiano ma anche francese, forse perché ha avuto la capacità di stravolgere e interpretare a modo suo lo stesso termine RITAL, dispregiativo usato dai francesi per descrivere gli italiani accolti nelle loro terre. La serie Ritals, diffusa anche su FACEBOOK, ha poi catturato

12

....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

l'attenzione anche di testate giornalistiche importanti come La Repubblica e Le Figaro, per le quali nel 2017 sempre Moltrasio, che è anche montatore ed attore insieme ad altri ragazzi italofrancesi, ha confezionato una mini-serie intitolata “Transalpinerie”. Ma perché vi parliamo di tutto questo? Semplice, ci è piaciuta la scrittura ironica e pungente che abbiamo scoperto nel libro scritto da Svevo "Parigi senza ritorno. Le avventure tragicomiche di un italiano in fuga, (Sperling & Kupfer)" che abbiamo acquistato esattamente il 10 giugno scorso, data importante per l'autore che ha festeggiato il suoi primi '9 anni' di espatriato parigino. In attesa di accoglierlo prossimamente nel Principato di Monaco, Svevo Moltrasio ha accettato di rispondere ad alcune nostra domande. Intervista Il vostro racconto semiserio dei rapporti tra italiani e francesi è di grande attualità in questo momento in cui l'Europa sta cercando di ridefinire la propria identità. Secondo te la gente comune è più avanti o più indietro rispetto alle istituzioni? Non saprei, "gente comune" è molto vago. Comunque di solito le istituzioni si adeguano al sentire comune. Almeno nei paesi più liberi, come in teoria dovrebbe essere l'Europa. Di certo mi sembra ci sia una sensazione generale di sfiducia verso le istituzioni e, temo, non sia un bene. Siete partiti da YouTube e siete arrivati a collaborare con testate blasonate. La stampa si sta adattando a YouTube o sono gli youtuber ad avere, alle volte, qualcosa in più che manca al giornalista tradizionale? La stampa, come chiunque sia in cerca di pubblico, pesca li' dove c'è un seguito. Ora gli "youtuber" vanno abbastanza di moda, quindi .....................................................................................................................................................................................................

13


#24 30 giugno 2018

stampa, cinema, televisione e sponsor, li stanno sfruttando. Male, secondo me. Ma ripeto è solo una questione di cifre, visualizzazioni. Una moda che passerà anche perché il linguaggio e il talento di chi impazza sul web è il più delle volte limitato. Hai detto che nei commenti spesso riscontri un'animosità eccessiva e fuori luogo. Ritieni che il fenomeno dei cosiddetti "leoni da tastiera" Sia una salutare valvola di sfogo o sia piuttosto il pericoloso brodo di coltura di idee pulsioni che altrimenti non si manifesterebbero? Quelli che usano internet per insultare o ritagliarsi un presunto momento di visibilità lasciano il tempo che trovano. Al contrario, chi mi preoccupa davvero, sono tutti coloro che pretendono di articolare delle argomentazioni quando poi danno prova di un'inquietante incapacità di analisi logica e del testo. Spesso fuori luogo, contraddittori, poi aggressivi e per niente predisposti ad una controreplica. Fenomeni sempre esistiti ma chiaramente il web li mette in vetrina e ti costringe a confortartici quotidianamente inasprendo i toni e abbassando il livello della discussione. Qual è l'episodio più curioso che ti è capitato durante la realizzazione dei vostri video? Oddio in realtà giriamo sempre molto rapidamente, attenti a non perdere tempo e a finalizzare al meglio il lavoro. Non ho ricordi di episodi particolari. Nel complesso è curioso vedere come spesso sul set, tra italiani e francesi, ci divertiamo e sorridiamo alle battute da recitare e poi, una volta pubblicato il video, arrivano i soliti commenti, sia da italiani che da francesi, che ci accusano di creare un prodotto che inasprisce i rapporti tra i due popoli. Credo che Ritals invece rappresenti proprio il contrario. Un raro esempio di prodotto bi-culturale e bilingue. (Immagini estratte dalla pagina Facebook RITALS) 14

.....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

CULTURA E STORIA: se ne parla a MADE IN ITALY

“Made in Italy” non è una stazione radiofonica ma non è nemmeno una web radio. Potremmo definirlo un programma radiofonico settimanale in cui vengono presentati, con la formula del talk-show o infotainment, argomenti e tematiche raccontati da selezionati protagonisti delle eccellenze italiane del made in Italy. Nell' ultima puntata on line, la 197 del 25 Giugno 2018, vi parliamo di CULTURA Un viaggio nel passato della città del terzo secolo avanti Cristo per conoscere la storia e le invenzioni del più grande scienziato

dell’antichità. “Archimede a Siracusa” è anche il titolo della mostra allestita alla Galleria Civica Montevergini, ideata dal Museo Galileo e curata dal professor Giovanni Di Pasquale. L’esposizione fa conoscere una delle più geniali figure della storia dell’umanità. Ce ne parla a “Made in Italy”, il professor Di Pasquale. Francesca Valentini lo ha intervistato. Per ascoltare questa e le altre interviste realizzate e diffuse in podcast da MADE IN ITALY, basta cliccare su www.madeinitalyradio.it

.....................................................................................................................................................................................................

15


#24 30 giugno 2018

MO i TO MO TO: cocktail metafisico da gustare senza moderazione. Ingredienti base della pozione di questa edizione: TERRACT, la passeg iata antica da Cuneo a Nizza

“Terract – gli Attori della Terra”: al via il prossimo 2 luglio progetto europeo per la per la formazione di operatori culturali nella regione compresa tra Cuneo e Nizza. Progettazione e gestione di un evento, fundraising, scenografia: sono i temi principali intorno ai quali ruoterà un percorso di formazione gratuito per 30 giovani, realizzato attraverso un metodo nuovo ideato a Torino: il Teatro Sociale di Comunità.

E' in partenza da Cuneo, il prossimo 2 luglio, la carovana umana che, insieme a asini e muli, si appresta a raggiungere Nizza toccando 9 tappe attraversando i paesaggi rupestri che si presentano lungo i sentieri delle valli Vermenagna e Roia, un tragitto suggestivo che penetra nelle montagne delle Alpi marittime per sfociare ai lidi nizzardi. L'iniziativa, battezzata Terract, prevede dunque un percorso di 140 chilometri da percorrere in 9 giorni, che consente di raccogliere testimonianze e l'essenza antica del territorio attraversato, a cavallo tra il Piemonte e la Costa Azzurra francese. I viaggiatori, vale a dire tutti coloro che hanno voglia di fare questa avventura (servizio 16

....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

gratuito per il trasporto di tende e bagagli) - ed i loro amici a quattro zoccoli, sono attesi ogni sera nei paesi previsti dal percorso (Robilante, Limone, Tenda, St. Dalmas de Tende, Saorge, Breil sur Roya, Sospel, Nizza) per la condivisione di memorie, ricordi e pensieri all'insegna dell'amicizia e della tradizione. Invece, chi desidera raggiungere il gruppo senza dover percorrere l'intero tragitto, è invitato a portare con sÊ un oggetto,un simbolo, una storia, qualcosa di bello ed importante che rappresenti in sintesi il patrimonio naturale e culturale della terra di cui si è originari. Per informazioni http://www.terract.eu/

.....................................................................................................................................................................................................

17


#24 30 giugno 2018

CREM: una festa per i suoi primi 8 anni!

Si è svolta nell'incantevole scenario offerto nell'area della piscina firmata da Karl Lagerfeld, all'hotel Metropole, lo scorso martedì 26 giugno, la tradizionale serata dedicata ai membri di CREM, Club dei Residenti di Monaco, fondata dall'infaticabile Louisette LevySoussan Azzoaglio. In presenza del Sovrano, Presidente d'onore del Club, la signora Azzoaglio ha manifestato la sua soddisfazione nel vedere come con il tempo si siano iscritte un sempre maggior numero di persone, soprattutto nuovi residenti che, proprio grazie al CREM sono riusciti ad integrarsi più facilmente nel nuovo contesto sociale, culturale e ricreativo della città. Ha poi rivolto un caloroso saluto di benvenuto anche il nuovo direttore Chris Dhondt il quale, affiancato da Magali Baroud, Sabine Baldo ed il giovane Brandon Leotardi, ha ricordato i prossimi appuntamenti in programma e condiviso la gioia di poter essere a disposizione dei membri per iniziative a loro riservate, come concerti, spettacoli, visite esclusiva in città (come quella prevista all'impianto energetico del Metropole e alla sede del Consiglio Nazionale) oltre ad un paio di gite fuoriporta. Per saperne di più e seguire le attività aperte anche ai non associati basta cliccare su http://www.club-residentsetrangers-monaco.com/

18

....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

UPAW : graffiti e street art tu a da sgranocchiare...

Presentata ufficialmente alla stampa, lo scorso 28 giugno, la seconda edizione di UPAW, Urban Painting Around the World, manifestazione effimera ospitata sullo spazio Nord (verso la curva di Santa Devota,) del Quai Antoine Ier, in programma dal 18 al 20 luglio, a cui partecipano 10 selezionati artisti della 'street art' provenienti da tutto il mondo, invitati a Photo Éric Tambutté_CSM creare opere d'arte in diretta, ispirandosi al tema “Une planète à croquer?” (Un pianeta da sgranocchiare o ridisegnare?). L'iniziativa, come ha sottolineato l'ideatore ed organizzatore Alberto Colman, ed il curatore Willem Speerstra, è in fondo un modo diverso per sensibilizzare, attraverso il linguaggio dei graffiti murali, i colori e la bellezza della natura minacciata dall'inquinamento e dalle azioni irresponsabili dell'uomo. UPAW, sostenuta da numerosi partner e dalla stessa Fondazione Principe Alberto II, accoglie lo street art in un contesto estremamente dinamico, dove alle performance live degli artisti selezionati si coniuga la creatività, la generosità con l'asta organizzata il 20 luglio da Artcurial a profitto della Fondazione Principe Alberto II (FPA2); e lo sport, grazie ad un pannello creato come opera collettiva ed adattata come fondo-scena alla premiazione organizzata il 19 luglio, non distante dalla Rascasse, in occasione di alcune esibizioni offerte dagli atleti di due discipline previste nell'ambito di Herculis. Gli artisti partecipanti all’edizione 2018, che saranno impegnati a decorare le grandi tele ed alcuni oggetti, sono tre donne ( la francese Kashink; la tedesca Madc e per il Principato di Monaco Beli) e 7 uomini del calibro di Chris Daze Ellis (USA); Huge (Svezia); Niels Shoe Meulman (Olanda); Xavier Magaldi (Svizzera); Remi Rough (Inghilterra); Julien Colombier (Francia); Mr One Teas (Monaco). Infine, visto il successo dello scorso anno, il Grimaldi Forum ha offerto nuovamente dei pezzi di moquette già utilizzati nei diversi saloni che saranno autografati dagli artisti e offerti al miglior offerente. Nella foto, da sinistra: José Giannotti (Generali); S.E.M. Bernard Fautrier (FPA2); Beli (artiste); Francesca Franco (direttore comunicazione EFG Bank); Alberto Colman (Organizzatore WSM); Gianluca Gaudio (ART Live TV).

.....................................................................................................................................................................................................

19


#24 30 giugno 2018

#18 19 mag io 2018

Monte-Carlo Bay: gioielli e preziose auto in mostra...

1962 - PORSCHE 356 COUPÉ CARRERA 2 2000 GS

I diamanti, si sa, sono considerati non solo i migliori amici delle donne ma anche un bene rifugio, così come gli orologi, gli smeraldi ed i gioielli firmati da celebri maison come, per esempio Cartier, Bulgari e Pomellato. Alcuni di questi preziosi oggetti sono opere d'arte uniche, altre invece, proprio per le loro caratteristiche intrinseche, di lavorazione e per i materiali impiegati, sappiamo che possono aumentare il loro valore con il tempo. Reperirli dal solo non è facile però. Per questo i collezionisti, ricorrono spesso alle case d'aste più rinomate, sapendo che gli esperti incaricati garantiscono la provenienza e l'autenticità degli oggetti selezionati. In questo senso nel Principato di Monaco, più che altrove, è rinomato per le sue eccellenze. Ci sono infatti grandi nomi internazionali che qui hanno la sede e altre si

Crédits: Charly GALLO / Direction de la communication

BMW_Isetta 20

....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

propongono sul mercato occasionalmente perché sanno che il target, vale a dire la clientela internazionale, a Monte Carlo si reca per trovare più facilmente che altrove i loro desiderata. In questo senso, l'esposizione e la successiva vendita all'asta organizzata da Wannenes, il primo di una lunga serie, è considerato un occasione imperdibile per chi ama non solo oggetti preziosi ma anche vetture di pregio. L'appuntamento, per tutti, è dunque al Monte Carlo Bay, sala Sincerity a partire dal 10 luglio con le seguenti modalità: GIOIELLI E OROLOGI Venerdì 13 luglio Prima sessione ore 15 - lotti 1/123 Seconda sessione ore 17.30 - lotti 124/259 Esposizione da martedì 10 a giovedì 12 luglio - orario 10 h - 18 h Venerdì 13 luglio esposizione dalle 10 h fino alle ore 14 h CLASSIC & SPORTS CARS Sabato 14 luglio Sessione unica ore 15 - lotti 1/49 Esposizione da martedì 10 luglio - orario 10 h - 18 h Sabato 14 luglio esposizione dalle 10 h fino alle ore 14 h Per informazioni Art Contact +377 99 90 46 26 info@artcontactmonaco.com www.artcontactmonaco.com

Copyright Marco Piovanotto

Copyright Marco Piovanotto

.....................................................................................................................................................................................................

21


#24 30 giugno 2018

Fondazione Principe Alberto II: anche quest'anno vince la protezione dell'ambiente

22

La scenografia che tanto ricordava alcune immagini del film Indiana Jones, con tanto di effetti speciali, ha contribuito a rendere speciale l'11a edizione della serata che, lo scorso 22 giugno, ha assegnato premi e varie borse di studio ai migliori progetti realizzati a tutela dell'ambiente. La cerimonia, che si è conclusa con la proiezione del film "Arktika Incognita" di Luc Hardy, storia di una spedizione in Siberia terminata tragicamente, ha visto

all'ultimo Forum Mondiale dell'acqua tenutosi a marzo in Brasile. Il Premio Cambiamento Climatico è invece stato assegnato al professor Terry Hugues il quale si è già distinto per aver vinto anche una borsa di studio del premio australiano del consiglio per la ricerca (ARC). Hugues direttore del Centro di Eccellenza dell’ARC, da 13 anni si occupa di studiare le barriere coralline tropicali facendone uno dei più apprezzati ricercatori in questo campo. E' lui, infatti ad aver

alternarsi sul palco numerosi ospiti, per lo più studiosi e ricercatori a cui sono stati consegnati i vari riconoscimenti direttamente dalle mani del Sovrano, il Principe Alberto II. In particolare il Premio dell’Acqua l'ha conquistato l’ingegnere Victor Pochat membro dell’Accademia argentina delle scienze dell’ambiente, nonché Presidente dell’Istituto Argentino delle risorse idriche. Il vincitore si è distinto per aver favorito lo sviluppo di studi e progetti volti a sviluppare la condivisione delle risorse idriche tra l’Argentina ed i

individuato nell'innalzamento della temperature degli oceani la causa dello sbiancamento dei coralli. Infine il Premio per la Biodiversità è andato lontano, in Papua Nuova Guinea, con la TCA, una ONG che si preoccupa di proteggere le specie animali in via di estinzioni che abitano le regioni Tenkile e Weimang , oltre al massiccio montuoso di 185 mila ettari, noto con il nome di Torricelli. Al termine della premiazione sono poi stati invitati i vincitori delle borse di studio, distintisi per le loro attività di ricerca sul cambiamento energetico organizzata in collaborazione con

Paesi vicini, oltre ad aver partecipato a numerose conferenze internazionali ed

il Gruppo di Esperti Inter-governativi sull’Evoluzione del Clima (GIEC).

....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

CAFÉ DE PARIS: RITORNO AGLI ANNI '20 PER SOGNARE, GIOCANDO... Il Casino Café de Paris come non lo avete mai visto. E' accaduto nel corso di una serata estiva di qualche giorno fa. Era sabato 23 giugno e un evento stravagante, sicuramente insolito, tra animazioni, tra piume, champagne, auto d'epoca e musiche dei ruggenti Anni Venti, per qualche ora ha avvolto gli oltre 700 dei 1500 membri del Programma My MonteCarlo. Questa festa inattesa, organizzata da gruppo SBM, è stata pensata proprio per loro, i fedelissimi delle slot machine, che sognano di vincere jack-pots milionari giocando anche solo un centesimo di euro serviti dal personale rigorosamente in stile Anni 20, anche gli ospiti hanno potuto vivere una festa fa veri VIP, mentre giocavano schiacciando pulsanti tridimensionale, di fronte a questi giochi elettronici ideati per divertirsi, tra le più moderne sul mercato, ma anche per interagire con immagini che proiettano virtualmente l'intrepido avventore fin all'interno dello stesso gioco, tra lo spazio, grotte e piramidi tenebrose. Tutti pronti ad afferrare, in tutti i sensi, il tesoro che sembra a portata di mano. Insomma, il gruppo SBM ha pensato di ringraziare così la fedeltà dei alla volta. Se la fortuna passa, bisogna loro clienti accolti, per una sola sera, in una che sia straordinariamente emozionante, dimensione onirica tra lussuose vetture che, almeno così ci ha raccontato chi ha già con tanto di autista, si sono recate a avuto occasione di vincere cifre importanti. prelevare i giocatori che ne hanno fatto Essere accolti però come delle stars, ecco, richiesta. Ricchi, belli e fortunati: sognare di questo vale lo stesso carico di adrenalina. poterlo essere per sempre non è peccato, Tra amuse-bouches e fiumi di bollicine giusto? .....................................................................................................................................................................................................

23


#24 30 giugno 2018

VENTURI FORMULA E: UNA DONNA AL COMANDO

Si chiama SUSIE WOLFF e recentemente non solo è diventata solo azionista del gruppo Venturi, ma è stata nominata la Team Principal della squadra monegasca di Formula E. Comunicazione. Gildo PASTOR, le président-fondateur de la marque d’automobiles électriques VENTURI, a entamé à l’automne dernier un processus d’expansion et de renforcement de son groupe. En témoignent le recrutement de l’ex-pilote de F1 Felipe MASSA en vue de la saison prochaine, la vente de la VENTURI VFE-05 à HWA, future nouvelle venue en Formula E, et la création de l’académie de jeunes pilotes VENTURI NEXT GEN. C’est dans cette dynamique que s’inscrit la nomination de Susie WOLFF qui devient Team Principal et actionnaire de VENTURI Formula E Team. La nouvelle responsable de l’écurie travaille dès aujourd’hui avec l’équipe à la préparation de la saison 5 du championnat ABB Formula E qui débutera le 15 décembre 2018 en Arabie Saoudite. Avec cette nomination, Susie franchit une étape supplémentaire dans une carrière riche en sport automobile. Après sept saisons en championnat DTM disputées sous les couleurs de Mercedes-Benz et après avoir été pilote de développement et pilote d’essai pour l’écurie de Formule 1 WILLIAMS, Susie a créé avec succès la plateforme Dare to be Different. Celle-ci a pour but d’inspirer les jeunes générations de talents féminins et, ainsi, de permettre une participation accrue des femmes à tous les niveaux du sport automobile. 24

.....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

L’A.S. Monaco Basket : epilogo principesco per una quasi bella stagione sportiva

© - Direction de la Communication – Charly Gallo

Due maledettissimi punti, equivalenti ad un canestro segnato dalla squadra di Le Mans hanno irrimediabilmente marcato con il segno negativo il match decisivo delle Finali dei Play-off della Jeep Elite, disputata dal Roca Team la scorsa domenica a Monaco. Sconfitta ancora più difficile da accettare perché questo è il terzo anno consecutivo, dopo aver giocato ad alti livelli, che i monegaschi si arrendono ai Play-off. Alla partita, che si è giocata in presenza di SAS il Principe Alberto II, c'era un nutrito gruppo di support che hanno sostenuto il morale degli atleti diretti dal tecnico Zvezdan Mitrovic che, nonostante gli sforzi, ha incassato il colpo. L'epilogo del campionato però non poteva non essere festeggiato dal Sovrano il quale, la sera successiva, ha organizzato al Palazzo un ricevimento in onore dei giocatori. Il Principe Alberto II, nel suo discorso, ha comunque congratulato la squadra e lo staff per come è stata condotto la stagione sia al Campionato di Francia che al Basketball Champions League. In ogni caso, ricordiamolo, il Roca Team ha partecipato a ben tre Leaders Cup: un record!

© Manuel Vitali – Direction de la Communication

.....................................................................................................................................................................................................

25


#24 30 giugno 2018

26

....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

LIONS Monaco: generosi ed a ivi a supporto dei più bisognosi

Il nuovo direttivo del distretto del Principato di Monaco dei Lions è stato eletto lo scorso 23 giugno. L'attuale Presidente si chiama Pierre Briere e, insieme ai vari membri del CDA, rimarranno in carica, per statuto, esattamente 6 mesi. Pertanto, la vettura consegnata martedì 19 giugno all'Académie Rainier III, alla presenza del Sindaco Georges Marsan e di alcuni membri del consiglio municipale, è l'ultima attività promossa dal presidente uscente Maurizio Spinetta. Il veicolo, in realtà, è stato acquistato grazie alla generosità dei signori Rattalino che hanno scelto i Lions per veicolare l'omaggio all'amministrazione dell'Accademia monegasca. Da quanto ci viene comunicato, apprendiamo inoltre che da anni il Club sostiene e promuove i giovani

musicisti che con talento si esibiscono durante numerose manifestazione promosse a loro sostegno. Nello specifico, il furgoncino donato permetterà dunque il trasporto di materiali e strumenti in caso di spettacoli al di fuori dell'istituto musicale. Insomma lo slogan 'WE SERVE' è, una volta di più, il modo migliore per descrivere le attività dei Lions monegaschi.

....................................................................................................................................................................................................

27


#24 30 giugno 2018

En souvenir du premier Président Jean Cocteau, le Président et le Conseil d’Administration de l'association Les Amis de la Villa Ephrussi de Rothschild, nous informe que leur soirée de Gala 2018 aura lieu le mercredi 4 juillet à 19h30. Au programme, cocktail et diner maison Lenôtre, performances d'art, musique suivis d’un dîner et d’une soirée dansante. La participation est payant: 290 € / membre - 340 € / non membre. Tenue : robe longue, smoking, costume ou masque surréaliste souhaité Association des Amis de la Villa Ephrussi de Rothschild , 1 avenue Ephrussi de Rothschild - 06230 - Saint Jean Cap Ferrat. Renseignements: info@cometpro.com

AAA Ricerchiamo agenti commerciali con pluriennale esperienza nel settore dell'editoria, per la vendita d'inserzioni pubblicitarie. La rivista digitale di riferimento è un settimanale dedicato al lifestyle, cultura e società, con articoli multimediali realizzati con particolare attenzione all'attualità del Principato di Monaco ed eventi della Costa Azzurra, personaggi eccellenti, prodotti del 'Made in Italy'. Idealmente, il candidato è un professionista plurimandatario, già in possesso di un portafoglio clienti selezionati per serietà ed affidabilità. Offriamo l'esclusiva della testata ed alte provvigioni. E' richiesta la conoscenza della lingua francese. Per informazioni: info@qe-magazine.com.

28

....................................................................................................................................................................................................


.....................................................................................................................................................................................................

29


Notizie, curiosità e molto altro, da Ponente ligure ala Costa Azzurra: cercate l'ultimo numero di SANREMO.IT, è gratuito. E sul web? Basta cliccare QUI 30

....................................................................................................................................................................................................


#24 30 giugno 2018

HEBDO-AGENDA A partir du 20 avril, Monaco Ville et NMNM : Dans le cadre des 250 ans de la naissance de François Joseph Bosio : Avenue St Martin : "FB on the rock", promenade photographique par les étudiants de 2e année du Pavillon Bosio, Villa Paloma: Exposition de la Nymphe Salmacis par l’artiste Oliver Laric, d’après François Joseph Bosio. Renseignements : www.pavillonbosio.com et www.nmnm.mc Du vendredi 20 avril au dimanche 28 octobre, de 10h à 18h, Nouveau Musée National - Villa Sauber : Le jardin mécanique, exposition de Latifa Echakhch. Renseignements : +377 98 98 91 26 Jusqu'au 31 janvier 2019, Musée d'Anthropologie préhistorique : Nouvelle exposition temporaire "L'Art préhistorique et protohistorique". Entrée visiteurs par le Jardin exotique et le NMNM-Villa Paloma. Renseignements : +377 98 98 80 06 ou http://map-mc.org/ Jusqu'au dimanche 6 janvier, de 10h à 18h, Nouveau Musée National - Villa Paloma : Exposition Tom Wesselmann, La Promesse du Bonheur. Renseignements : +377 98 98 48 60 Jusqu'au dimanche 14 octobre, Palais Princier : Exposition "François-Joseph Bosio, sculpteur monégasque, 250e anniversaire de sa naissance". organisée par les Archives du Palais. Renseignements : +377 93 25 18 31 Jusqu'au dimanche 23 septembre, Jardin Exotique - Salle Marcel Kroenlein : "DNSEP 2018" Exposition des Diplômés du Pavillon Bosio, Ecole Supérieure d'Arts Plastiques. Renseignements : +377 93 30 18 39 Jusqu'au dimanche 2 septembre, Jardin Exotique : Exposition de dessins botaniques sur bâches grand format, par Francis Hallé. Renseignements : +377 93 15 29 80 Dimanche 1er juillet, Baie de Monaco : 26e Challenge Inter-banques, organisé par le Yacht Club de Monaco. Renseignements : +377 93 10 63 00 Dimanche 1er juillet à 17h, Cathédrale de Monaco : 13e Festival International d’Orgue avec Ignacio Ribas Taléns (Principauté d'Andorre), organisé par la Direction des A faires Culturelles. Renseignements : +377 98 98 83 03 Lundi 2 juillet, de 15h à 19h, Stade Nautique Rainier III : 3e Splash Party pour les 13-17 ans scolarisés en Principauté. Renseignements : +377 93 30 64 83 Mardi 3 juillet à 21h30, Fort Antoine : Saison 2018 du Théâtre du Fort Antoine, "Italie-Brésil 3 à 2" de Davide Enia par la Compagnie Tandaim, organisée par la Direction des A faires Culturelles de Monaco. Renseignements : +377 98 98 83 03 Mercredi 4 juillet, de 19h30 à 22h30, Le Square Théodore Gastaud : Concert dans le cadre des Musicales Bossa avec Philippe Loli. Renseignements : +377 93 15 06 02 L’Indigo, GRIMALDI FORUM, le vendredi 6 juillet à 23heures: concert Transglobal Underground featuring Natacha Atlas. Entrée libre et gratuite, réservation conseillée au +377 9999 3000 ou ticket@grimaldiforum.com Bar ouvert dès 23 heures. Infos: www.grimaldiforum.com Du vendredi 6 juillet au samedi 18 août, Le Sporting Monte-Carlo : Sporting Summer Festival 2018. Renseignements : +377 98 06 36 36 Vendredi 6 juillet à 20h30, Le Sporting Monte-Carlo - Salle des Etoiles : Concert de Ringo Starr et son All Starr Band. Renseignements : +377 98 06 36 36 Du samedi 7 juillet au dimanche 9 septembre, de 10h à 20h (les jeudis jusqu’à 22h), Grimaldi Forum Monaco - Espace Ravel : Exposition "L’Or des Pharaons", 2500 ans d'orfèvrerie dans l'Egypte ancienne. Renseignements : +377 99 99 25 03 Samedi 7 juillet à 20h30, Le Sporting Monte-Carlo : The Original Gypsies (Anciens & Historiques Gipsy Kings). Renseignements : +377 98 06 36 36 .....................................................................................................................................................................................................

31


Renseignements : 377 99 99 30 00

32

.....................................................................................................................................................................................................


QE-MAG@ZINE N° 24 - by AMP Monaco  

QE-MAG@ZINE N°24 - 2018: les news en Principauté de Monaco by AMP Monaco QE-MAGAZINE // Notizie e approfondimenti dal Principato di Monaco b...

QE-MAG@ZINE N° 24 - by AMP Monaco  

QE-MAG@ZINE N°24 - 2018: les news en Principauté de Monaco by AMP Monaco QE-MAGAZINE // Notizie e approfondimenti dal Principato di Monaco b...

Advertisement