Page 1

01/esth. cover+quarta-_esth. cover+quarta-ok 16/03/15 18.03 Pagina 1

esthetitaly

2/ 2 0 1 5 • m a r z o - a p r i l e

euro 4,50

esthetitaly

Poste Italiane spa – Spedizione in Abbonamento Postale – D.L. 353/2003 (convertito in Legge 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, LO/MI

CONOSCERE ECCELLERE ANTICIPARE

BEAUTY is in the eye of the beholder

bimestrale • anno XVII • 2/2015 • marzo-aprile


01/esth. cover+quarta-_esth. cover+quarta-ok 16/03/15 18.03 Pagina 2


EURACOM PSX 1 romana OKK_love nails 16/03/15 12.41 Pagina 1


18/esth. editoriale_Esthetitaly 18/03/15 18.36 Pagina 1

e edito

Ph: Bruna Rotunno@MandalaCP


18/esth. editoriale_Esthetitaly 18/03/15 18.36 Pagina 2

BEAUTY is in the eye of the beholder Il detto ‘la bellezza è negli occhi di chi guarda’ significa che la percezione di ciò che è bello è soggettiva, e ci ricorda che il processo di osservazione influenza la realtà… La capacità di osservare e interpretare è uno strumento potente per sviluppare sistemi nuovi e più appropriati. Mentre un cambiamento totale in una comunità appare oggi sempre più difficile, la presenza di modelli che si sono evoluti ‘localmente’ – ma con le sue radici nella migliore tradizione – è più probabile che abbia successo rispetto a un sistema predefinito introdotto dall’esterno. Una varietà di modelli ‘locali’ genera inoltre elementi innovativi che potrebbero ispirare, in modo incrociato, simili innovazioni altrove. Facilitare la nascita di modi di pensare indipendenti e necessari per progettare nuovi sistemi – invece che replicare soluzioni già sperimentate – è l’obiettivo di questo numero di esthetitaly: vi segnalo quindi i tre articoli dedicati alla Professione Estetista (a pagina 50, 58 e 66), l’intervista a pagina 44 e un’interessante ‘trattamento in cabina’ a pagina 78, che ci invitano ad affidarci alle abilità di osservazione – e a rinnovare le capacità più basilari – per trovare il percorso futuro migliore. La continua osservazione e interpretazione ha però scarso valore se non siamo in grado di creare una nuova comunità. L’interazione rivela infatti aspetti nuovi e dinamici e attira l’attenzione altrui sulle nostre opinioni e sui nostri comportamenti, in quanto strumenti di comprensione. L’accumulo di tante esperienze di osservazione costruisce le abilità e la competenza richieste sia per intervenire con intelligenza su sistemi pre-esistenti sia per progettarne in modo creativo di nuovi. Vi aspetto allora al Cosmoprof, domenica e lunedì, nello spazio Esthetiforum al Padiglione 14 (trovate il programma a pagina 39), per le conferenze da noi organizzate e a voi dedicate: avrete così l’opportunità di vivere in prima persona quanto qui brevemente esposto. Silvia silvia.fossati@adwinsrl.it


40/esth. sommario_Esthetitaly 18/03/15 15.18 Pagina 1

sommario

MARZO-APRILE 2O15

Cosmesi

Attualità

16 Il cosmetico naturale 28 Eco-Bio-Cosmesi

116 Silenzio!

News Intervista 44 L’App su misura per te

Professione 50 Viaggio nella Qualità 58 Qualità: un concetto in divenire 66 Personal Branding: da oggi punto su di me!

In cabina 74 Ericson Laboratoire

Estetica-mente 78 Abbattere lo stress con la forza dei Mantra

24 Domina Skin Care 36 Skin’s 37 Atar22 38 Cosmoprof 48 Phytomer 56 Q Italy 62 Eme Estetica 70 LCN 72 Lumenis 90 Integra 92 Bioline 100 Australian Gold 106 Naturalia Sintesi 114 OPI 132 Roma International Estetica

Benessere Evolutivo 94 La parola

Expert•Camuflage 102 Pelli sensibili: dalla cosmesi al make-up

Spa Design 108 Il lusso naturale di AQVA SPA

E ancora… 6 I nostri Autori 10 Agenda 42 Vetrine Cosmoprof 64 Abbonamento 86 Vetrine Sensorialità 136 Formazione professionale 142 I nostri Inserzionisti


C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K


27/esth. bio autori/+++_Esthetitaly 18/03/15 12.32 Pagina 1

i nostri

autori UMBERTO BORELLINI Laureato in Farmacia e in Psicologia, specialista in Scienza e Tecnologia Cosmetiche. Docente di cosmetologia presso i Master universitari di Pavia e Roma Torvergata e presso la scuola di medicina estetica Agorà di Milano. Direttore scientifico di una società di ricerca e produzione cosmetica e direttore didattico di una scuola di estetica. Cosmetologo S.I.C.C. (società italiana di chimica e scienze cosmetologiche). Autore del libro “Cosmetologia” (Ala Editrice) giunto alla nona edizione e de “La bellezza intelligente”. Collabora con numerose testate specialistiche e periodici e ha partecipato come relatore a oltre 50 congressi nazionali e internazionali. ub@glassonion.it

ANTONINO DI PIETRO Laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Milano, dove consegue anche la specializzazione in Dermatologia e Venereologia, è iscritto dal 1982 all’Ordine dei Medici di Milano e dal 1998 all’Ordine dei Giornalisti di Milano. Tra i suoi incarichi professionali segnaliamo: Direttore Servizio di Dermatologia Ospedale L. Marchesi di Inzago (dal 1991 ad oggi), Segretario Generale Milano CheckUp (Medical Science Expo), Membro del Collegio di Consulenza Scientifica (Medico-Termale) delle Terme di Salsomaggiore e Tabiano S.p.a (da marzo 2009 ad oggi), Fondatore e Direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis, sedi: Milano-Plinio e Milano-Sant’Ambrogio (dal 2013 ad oggi). Tra le sue posizioni accademiche: Professore a contratto in Dermatologia Plastica all’Università di Pavia, Facoltà di Medicina e Chirurgia, anni accademici dal 2000 ad oggi, Socio accademico dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria di Roma dal 1996, Fondatore dell’I.S.PL.A.D. (International Society of Plastic-Regenerative and Oncologic Dermatology) nel 1999. È membro delle Associazioni: A.D.O.I., A.I.D.A., I.S.D.S. e S.I.D.C.O, nonché Fondatore e Direttore Editoriale della rivista Journal of Plastic Dermatology, Membro del Comitato di Redazione della rivista DermoCosmetologia e del Comitato Scientifico della rivista Il Dermochirurgo. È autore dei libri: Il Dermatologo Italiano (Vademecum ed. 2004 - Capitolo: Cosmetologia e Dermocosmetologia Plastica) Ed. Hippocrates; La Bellezza Autentica, Sperling & Kupfer Editore (2005); Per La Tua Pelle, Sperling & Kupfer Editore (2008); Botulin Free – Sperling & Kupfer Editore (2012); La Bellezza Autentica – L’Airone Editrice (2012); e dell’e-book La verità sul botulino – Sperling & Kupfer Editore (2013). Numerose sono le sue Pubblicazioni Scientifiche e le partecipazioni a Congressi italiani e internazionali come Chairman e Relatore. È il Direttore Editoriale di esthetitaly. www.antoninodipietro.it

FEDERICO CAMPI Dottore commercialista partner dello Studio Avvocati e Commercialisti Associati - Milano. Tel 02.55191205, fax 02.55191612, fcampi@avvocati-commercialisti.org

ELISABETTA CASALE Laureata in Farmacia, Master in Scienze e tecnologie cosmetiche, specializzata in 'Comunicazione e giornalismo scientifico'. Lavora come consulente per diverse Aziende cosmetiche, organizza corsi di formazione, collabora con testate professionali e non, e insegna strategie di marketing al Master in Cosmesi presso le Università di Pavia e Ferrara. Ha insegnato per anni Dermatologia e Cosmetologia in Scuole di estetica. Gestisce un blog e una pagina facebook: lecremediliz.

ELVIRA CUTOLO Laurea in psicologia, estetista, ortodermista, naturopata, counsellor, ipnotista, psicosomatista, fitoterapeuta, formatrice nel settore dell’estetica professionale. Docente di elettrologia ed elettrofisiologia, drenaggio linfatico metodo originale dr. Emil Vodder, massaggio bioenergetico, antistress, connettivale metodo Dicke. Giornalista per il settore benessere e salute su testate dedicate e a distribuzione nazionale, è ospite in trasmissioni televisive e talk show in qualità di invitata per presentare tecniche di lavoro.

ESTHETITALY

6


C

M

Y

CM

MY

CY

CMY

K


27/esth. bio autori/+++_Esthetitaly 18/03/15 12.32 Pagina 2

i nostri

autori

ALESSANDRA VITTORIA FANELLI

SALVATORE PICUCCI

Giornalista pubblicista, con un diploma in lingue e un master in marketing communication, si è sempre occupata di design e architettura. Ha ricoperto il ruolo di condirettore di due importanti magazine del settore design: OFX International e Modo, entrambe pubblicazioni di cultura del progetto. Attualmente è corrispondente di alcune riviste di interior design e di lifestyle dove segue particolarmente le rubriche di Design e Architettura. Nel corso della sua attività giornalistica si è specializzata in reportage di centri benessere, fitness e Spa Design, focalizzando la sua attenzione sullo sviluppo dei progetti architettonici.

Esperto in Spa Management, è consulente di direzione di alcune prestigiose strutture benessere, fitness e termali. Socio fondatore e amministratore di PI.CO Wellness. Dal 1993 ha sviluppato e diretto oltre 100 progetti di consulenza e ingegneria del benessere, ricoprendo il ruolo di dirigente operativo per prestigiosi marchi del settore. Dal 2004 è partner operativo dell’ISCG (Interdesign Spa Consulting Group), società statunitense che supporta le spa più esclusive del mondo. salvatore@picucci.it - www.picowellness.it

NICOLETTA PRETTO Laureata in economia aziendale, con specializzazione in marketing all’Università Bocconi di Milano. Giornalista free lance, collabora con le principali riviste di beauty e con trasmissioni televisive. È autrice di guide monotematiche dedicate alla bellezza, come la Guida al Benessere, edita da Vivimilano Corriere della Sera.

JOSE MAFFINA Naturopata, ricercatrice spirituale ed esoterica, pratica Channeling e Rebirthing da molti anni e fa parte del gruppo di studio dell'Istituto di Ricerche Cosmòs di Milano presso il quale tiene seminari e conferenze. È autrice dei libri "Il Channeling - la comunicazione tra dimensioni diverse" (Xenia Editore) e "Gioia e Benessere manuale pratico per stare bene con se stessi" (Anima Edizioni). naturjose@yahoo.it

ALESSANDRA SANTANERA Laureata in Storia e Truccatrice Professionale, lavora nella moda e nello spettacolo, collaborando con registi come E. Olmi, F. Zeffirelli, G. Amelio, M. Bellocchio, L. Cavani, P. Brook, V. Belmont, W. Herzog. Privilegiando la ricerca antropologica e l’organizzazione di percorsi formativi opera dal 1984 (anno in cui crea a Bologna il primo corso di trucco professionale della città) in qualità di educational trainer. Autrice di poesia e testi teatrali, si dedica inoltre alla consulenza editoriale e alla scrittura per l’audiovisivo. info@ideatrucco.com

RITA PARENTE Docente di trucco, camouflage e micropigmentazione, grazie alla sua esperienza di oltre 40 anni nel settore dell’estetica è oggi riconosciuta come la massima esperta nazionale nel campo del camouflage. È titolare dell’omonima scuola di estetica Sempiù di Rita Parente, punto di riferimento nel settore della formazione professionale; titolare della Ripar DaySpa, innovativo e importante centro di benessere; direttore tecnico della Ripar Cosmetici che produce e distribuisce in Italia e all’estero prodotti cosmetici e make-up di uso professionale. È relatrice in numerosi congressi di Estetica e Medicina Estetica in Italia ed all’estero. www.ripar.com

CLAUDIA TANDOI Ha lavorato a lungo per aziende italiane e multinazionali nel settore della profumeria, maturando un’ampia conoscenza dei processi creativi delle fragranze, dell’utilizzo delle materie prime e dello sviluppo del prodotto finito, sia nel settore della profumeria alcolica sia in quello della cosmetica di trattamento. Attualmente si occupa delle tendenze nazionali e inter-nazionali del mercato olfattivo e delle fragranze alcoliche. Collabora come free-lance con diverse riviste, curando gli inserti dedicati a bellezza e profumi.

BRUNA PARISI Classe 1976, collabora come freelance con diverse riviste che trattano di bellezza, salute, psicologia. Ama leggere, scrivere, viaggiare e parlare le lingue straniere. È accompagnatrice turistica e responsabile di un’associazione culturale di Rho, l’Associazione Pandora, che organizza corsi di lingue e viaggi culturali. ESTHETITALY

MARINA TOPINI Avvocato in Milano, è specializzata nella consulenza ad imprese del settore dell’estetica e della cosmesi. mtopini@avvocaticommercialisti.org, tel 02.55.19.12.05

8


MARZO 2015 19-22 20-23

COSMOPACK COSMOPROF

B O L O G N A

QUARTIERE FIERISTICO

www.cosmoprof.com

UN NUOVO MONDO PER LA BELLEZZA B O L O GN A

LAS VEGAS

Organizzato da SoGeCos s.p.a. - Milano - tel +39.02.796.420 fax +39.02.795.036 - sogecos@cosmoprof.it - company of

HONG KONG

In collaborazione con


03/esth. agenda-ok+_Esthetitaly 17/03/15 21.57 Pagina 1

agenda e agenda / in italia e nel mondo

APRILE

11-12-13 COSMOBELLEZA & WELLNESS Granvia, Fiera di Barcellona, Spagna GRUPO COSMOBELLEZA: tel +34 93 2414890 www.feriacosmobelleza.com contacto@cosmobelleza.com

14-15-16 IN-COSMETICS 2015 Gran Via, Halls 6 & 7, Fiera Di Barcellona, Spagna REED EXHIBITIONS ITALIA: tel 02 435170.1 www.in-cosmetics.com info@reedexpo.it

EXPONOR - INTERNATIONAL BUSINESS OFFICE: tel +351 22 998 1400 www.expocosmetica.exponor.pt info@exponor.pt

30 aprile/1- 2 maggio BEAUTY EURASIA IFM - Istanbul Expo Center, Turchia FAIRSYSTEM INTERNATIONAL EXHIBITION SERVICES: tel +90 212 6033333 www.beautyeurasia.com info@beautyeurasia.com

MAGGIO

18-19-20 BEAUTYWORLD JAPAN

Tokyo Big Sight, Tokyo, Giappone MESSE FRANKFURT ITALIA: tel 02 8807781 www.beautyworldjapan.com www.messefrankfurt.com info@italy.messefrankfurt.com

19-20-21 CHINA BEAUTY EXPO 2015 New International Expo Center, Shanghai, Cina CHINA BEAUTY EXPO: tel + 86 21 2326 3697 www.chinabeautyexpo.com info@chinabeautyexo.com

10-11 BEAUTY UK

28-29-30-31 RIMINIWELLNESS

Crocus Expo, Pav. 3, Mosca, Russia REED EXHIBITIONS: tel + 7 (495) 937-6861 / 937-6861 www.intercharm.ru intercharm@reedexpo.ru

The NEC, Birmingham, UK BEAUTYSERVE: tel +44 01332 227690 www.beautyserve.com/events/ beautyuk/ info@beautyserve.net

Fiera e Riviera di Rimini RIMINIFIERA: tel. 0541 744 610/618 www.riminiwellness.com d.palazzolo@riminifiera.it r.sintuzzi@riminifiera.it

17-18-19 COSMOFARMA

12-13-14 FCE COSMETIQUE

Bologna Fiere SOGECOS: tel 02 796420 www.cosmofarma.com info@cosmofarma.com

Transamerica Expo Center, Sao Paulo, Brasil FCE COSMETIQUE: tel +55(11) 3205-5022 fcecosmetique@nm-brasil.com.br www.fcecosmetique.com.br

16-17-18 INTERCHARM PROFESSIONAL

23-24-25-26 TISANA 2015 Centro Esposizioni di Lugano, Svizzera SIMAR: tel +41 91 611 8070 www.tisana.com info@tisana.com

25-26-27 EXPOCOSMÉTICA 2015 Exponor, Porto, Portogallo

15-16-17 XXXVI CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI MEDICINA ESTETICA Centro Congressi Rome Cavalieri - The Waldorf - Astoria Collection, Roma SIME: tel 06 37353333 www.lamedicinaestetica.it sime@lamedicinaestetica.it

ESTHETITALY

10

GIUGNO 10-11 COSMETIC BUSINESS M,O,C, Monaco, Germania COSMETIC BUSINESS: tel +49 341 678-8650 www.cosmetic-business.com info@cosmetic-business.com


03/esth. agenda-ok+_Esthetitaly 17/03/15 21.57 Pagina 2

a

ESTHETITALY

11


09/esth. cosmesi+++_Esthetitaly 18/03/15 10.27 Pagina 1


09/esth. cosmesi+++_Esthetitaly 18/03/15 10.27 Pagina 2


xxx-esth. pubbl L/N_Esthetitaly 13/03/15 11.25 Pagina 1

Love Nails è la rivista bimestrale che fa tendenza nel mondo delle unghie, ma non solo: shopping, spunti glam, eventi, curiosità , estetica, make-up e opportunità di lavoro nel settore.


xxx-esth. pubbl L/N_Esthetitaly 13/03/15 11.25 Pagina 2

Bimestrale/AnnoV/N.1 V Bimestrale/Anno n. 2/marzo-aprile 2015

FASHION 5 NAIL LOOK

L

Sped.ininLegge a.p.-45% - art.2 comma legge 662/96 Milano Poste Italiane spa – Spedizione in Abbonamento Postale – D.L. 353/2003 (convertito 27/02/2004 n. 46) 20/B art. 1,- comma 1, LO/MI

€ 2,90 € 2,90

da passerella

COLOR

BROWN

IN TOWN

guru

IN HOBBYLAND SEZIONE PROFESSIONALE

FISIOLOGIA DELL’UNGHIA


24/esth. cosmesi 1-ok+_Esthetitaly 17/03/15 21.06 Pagina 1

e cosmesi D I E L I S A B E T TA C A S A L E

bellezza

naturale Tema presentato al 35° Congresso Italiano

di Estetica Applicata - esthetiworld Il mondo della cosmetica e’èin continua evoluzione e occorre essere molto informati per districarsi tra buoni prodotti e tendenze. Da qualche anno i prodotti bio o naturali sono diventati una realta’àimportante anche in Italia.

ESTHETITALY

16


24/esth. cosmesi 1-ok+_Esthetitaly 17/03/15 21.08 Pagina 2

ESTHETITALY

17


24/esth. cosmesi 1-ok+_Esthetitaly 17/03/15 21.09 Pagina 3

Un trend in crescita Partita come una moda per soli ‘fanatici’ della vita sana, la passione per il bio sta contagiando moltissime persone. Secondo una recente ricerca dell’istituto britannico Organic Monitor, il mercato dei prodotti di bellezza naturali e biologici ha fatturato nell'ultimo anno circa 14 miliardi di euro nel mondo. In Europa sono stati spesi 2.1 miliardi di euro e ci sono circa 200.000 aziende che fabbricano cosmetici biologici. Il Paese che spende di più in bellezza ‘naturale’ è la

Germania (865 milioni di euro, spesa pro-capite 10.5 euro); a seguire Italia, Francia e Inghilterra. Anche le fiere di settore lo dimostrano, una su tutte l’edizione 2014 del Sana (il Salone internazionale del biologico e del naturale, che si tiene ogni anno a Bologna): il settore Erboristeria ha registrato un +1,8% nel primo semestre 2014, con proiezioni del +2% a fine esercizio, per un valore di mercato superiore ai 410 milioni di euro.

ESTHETITALY

18


24/esth. cosmesi 1-ok+_Esthetitaly 17/03/15 21.10 Pagina 4

Insomma, la cosmesi green, etica, animalista e sicura è la più amata al mondo. Nella comunicazione al pubblico, le parole vincenti sono legate anche all'eticità dei prodotti, agli slogan animalistici e alla garanzia del dermatologicamente testato. Ma è tutto vero? Il panorama del mercato è molto vario e si passa da aziende per cui produrre cosmetici pseudo-bio, o con dicitura bio, è solo una questione di moda e ci si lavano tanti ‘peccatucci’ (è stato, a tal proposito, persino coniato il termine ‘greenwashing’), ad altre realtà di mercato, serissime, che realizzano ottimi prodotti bio rispettando tutti gli standard in vigore.

Non basta la parola Mentre definire bio il cibo è più facile, il termine bio in cosmetica è molto più complesso… Cerchiamo di fare chiarezza su che cosa significa definire un cosmetico ‘naturale’, su che cosa si intende per bio e, soprattutto, cerchiamo di fare chiarezza sulla veridicità dell’opinione comune che associa il bio a un’idea di perfezione ‘a tutti i costi’. Ci si aspetta, infatti, che i cosmetici naturali – per essere definiti tali – contengano solo ingredienti vegetali, provenienti dalla natura. Tuttavia non esiste alcuna legge che citi quali sostanze possano e debbano essere contenute in questo tipo di prodotto; questa carenza ha portato alla nascita di un gran numero di marchi con diversi criteri, spesso poco chiari. La confusione del consumatore appare evidente se si leggono alcuni risultati dal sondaggio Protagonisti del biologico in Italia, a cura del Consorzio del Biologico/CCPB: - il 43% dei partecipanti si è dichiarata informata sulle normative del biologico. - Solo l'1% ha però poi dimostrato di averne una conoscenza approfondita, contro il 28% di conoscenza sufficiente e scarsa per ben il 71%. Trattandosi di un sondaggio incentrato sulle normative del biologico, incluso quello alimentare, si può supporre che i livelli di consapevolezza riguardanti il settore cosmetico siano piuttosto scarsi. Ma quali sono, allora, i ‘punti cardine’ di un cosmetico biologico? Non deve contenere paraffine e siliconi, profumi o coloranti di sintesi, parabeni o isotiazolinoni. A ciò si aggiungono poi le liste di ingredienti ammessi o meno: non sono ammessi componenti sottoposti a radiazioni, OGM o sostanze con residui di fitofarmaci o pesticidi; gli ingredienti vegetali devono derivare da agricoltura biologica (nell’INCI le piante sono segnalate con il nome latino, seguito dalla dicitura inglese della parte utilizzata nella formulazione, ad esempio: leaf-foglia, flower-fiore, root-radice, ecc). Un altro aspetto importantissimo prima di acquistare un cosmetico: controllate che sia certificato, cioè garantito da un

IL FATTO CHE UN COSMETICO SIA CERTIFICATO È INDICE DI AFFIDABILITÀ

ente che verifichi che l’azienda produttrice faccia esattamente quello che dice. Senza una certificazione rilasciata da un ente internazionale e riconosciuto, il termine naturale o bio non ha alcun valore! Attualmente la certificazione di ‘prodotto biologico’ viene rilasciata da organismi di controllo, riconosciuti dal Ministero delle Politiche Agricole. L’ente impone alcune regole, sia sulla percentuale minima di sostanze bio che il cosmetico deve contenere per potersi definire tale (quindi un solo estratto non basta), sia sui conservanti e sul metodo di fabbricazione. Ora però ‘viene il bello’: di enti ce ne sono tanti, e tutti con regole diverse, alcuni più severe altri meno. Il fatto che il prodotto sia certificato è comunque indice di affidabilità: se il prodotto ha una qualche certificazione, state tranquilli, non può essere una 'fregatura completa'! Ogni Stato ha i suoi enti con standard leggermente differenti, ma tutti seri, di cui sono esempio le certificazioni Natrue, Soil, Ecocert, ICEA e CCPB (entrambe italiane), solo per citarne alcune.

ESTHETITALY

19


24/esth. cosmesi 1-ok+_Esthetitaly 17/03/15 21.11 Pagina 5

ESTHETITALY

20


24/esth. cosmesi 1-ok+_Esthetitaly 17/03/15 21.12 Pagina 6

Il vero bio impone rigidi standard in cui ogni estratto di pianta è controllato e deve essere esente da pesticidi e fitofarmaci. Severe norme, inoltre, definiscono che cosa gli agricoltori biologici possono e non possono fare, e pongono una forte enfasi sulla protezione della fauna selvatica e dell’ambiente. Nell’agricoltura biologica: i pesticidi e fertilizzanti chimici artificiali sono vietati, l’uso abituale di farmaci e di antibiotici non è consentito e gli ingredienti geneticamente modificati non sono ammessi. L’acqua utilizzata nei cosmetici (potabile, di sorgente, marina, ottenuta per osmosi, distillata, o contenuta nelle materie prime) non viene considerata come biologica; significa che non ha peso nel calcolo della percentuale di ingredienti di origine biologica sul prodotto finito. Al bio va inoltre affiancato un altro termine, molto in voga di questi tempi: ‘sostenibile’. Si tratta di un concetto da non sottovalutare perché, se ad esempio per produrre quintali di olio di Palma si sta causando la scomparsa di intere aree di foresta pluviale (in Indonesia, quasi il 50% della foresta pluviale è

già stata distrutta) e la conseguente perdita del proprio habitat per specie in via di estinzione (gli oranghi e le tigri di Sumatra, principalmente), allora è chiaro che 'qualcosa non torna'... Non è infatti detto che la natura supporti i ritmi della massificazione industriale e in questo caso ‘sostenibilità e riciclo’ dei sottoprodotti del food devono diventare, per i cosmetologi, un punto di arrivo obbligatorio.

Bio sì, ma con intelligenza I rigorosi criteri di qualità degli enti certificatori garantiscono quindi la naturalezza dividendo i prodotti in: cosmetici naturali, cosmetici naturali con componenti biologiche, cosmetici biologici. Per quanto mi riguarda, sono un’amante del bio, ma non del ‘bio a ogni costo’: prediligo una cosmetica basata su un giusto equilibrio fra sostanze di origine naturale e di origine chimica verde, perché – è bene sottolinearlo – non è sempre detto che il naturale sia per forza meglio o, addirittura, che sia immune da controindicazioni.

SOSTENIBILITÀ E RICICLO DEI SOTTOPRODOTTI DEL FOOD DEVONO DIVENTARE, PER I COSMETOLOGI, UN PUNTO DI ARRIVO OBBLIGATORIO Certificazioni ICEA (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale). È un consorzio

che controlla e certifica aziende che svolgono la propria attività nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente. Con circa 14mila aziende controllate a forte valenza etica, ambientale e sociale, 300 tecnici e 28 Strutture Operative Territoriali in Italia e all'estero, è tra i più importanti organismi del settore in Italia e in Europa, dove opera per favorire uno sviluppo equo e socialmente sostenibile che dall’agricoltura biologica si estende agli altri settori del bioecologico. AIAB (Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica).

È un’Associazione di produttori, tecnici e cittadini-consumatori. Rappresenta gli interessi dei produttori biologici, li sostiene negli aspetti tecnici e burocratici e ne valorizza il loro ruolo; facilita il loro accesso al mercato, informa e forma i consumatori, forma e aggiorna i tecnici in agricoltura biologica. Garanzia AIAB è un marchio collettivo dei soci AIAB, su base volontaria, apposto su prodotti che hanno requisiti più restrittivi della regolamentazione comunitaria obbligatoria Reg. (CE) 834/07.

NATRUE. Con sede a Bruxelles,

l’Associazione Internazionale di Cosmetici Naturali e Organici si pone come obiettivo di superare, con coerenza e piena trasparenza, tutte le definizioni di cosmesi naturale finora affermatesi sul mercato europeo. Consente l’utilizzo soltanto di materie prime naturali, di derivazione naturale e di alcune equivalenti a quelle naturali (natural-identiche). Per poter fruire del marchio NATRUE per i prodotti cosmetici finiti, si richiede che almeno il 75% di tutti i singoli prodotti (nel senso delle formulazioni) di una linea di prodotti riconducibili a una stessa marca (nel senso di un marchio e della comunicazione di quel marchio) siano certificati come cosmetici naturali o biologici. ECOCERT. Fondato in Francia nel 1991 da un gruppo di agronomi, questo organismo di controllo e certificazione ha scelto di mettere la sua esperienza al servizio dell’ambiente, sviluppando le proprie specifiche per le prove e le certificazione di prodotti, sistemi e servizi. Rigorosi parametri vengono utilizzati per eseguire controlli su cosmetici ecologici e biologici, detersivi ecologici, profumi per ambiente ecologici e biologici, ESTHETITALY

21

pitture e rivestimenti ambientali, prodotti biologici e del commercio equo, fertilizzanti e pesticidi e produzione ecologica di piante acquatiche e loro trasformazioni. CCPB (Consorzio per il Controllo dei Prodotti Biologici). Opera in conformità ai più importanti standard internazionali per offrire una certificazione di prodotto agroalimentare che garantisca l’integrazione tra input naturali e una riduzione dell’immissione di sostanze chimiche. Nell’ambito della sostenibilità propone più schemi di valutazione delle performance ambientali di prodotto. Nel comparto no food è attivo nel settore della cosmesi e della detergenza, nel tessile e in quello delle aree verdi coltivate con metodo biologico. SOIL ASSOCIATION. È un'organizzazione inglese, con sede a Bristol, fondata negli anni '50, e che ha gradualmente allargato le proprie attività fino a diventare il principale riferimento nel Regno Unito per la certificazione del biologico. I prodotti contraddistinti con il suo logo sono ben conosciuti nel mercato britannico e apprezzati dai consumatori per l’elevato livello di garanzia offerto.


24/esth. cosmesi 1-ok+_Esthetitaly 17/03/15 21.13 Pagina 7

NELLA SCELTA DI UN COSMETICO NATURALE, PER VOI O PER LA CABINA, VALUTATE TUTTI I PRO E CONTRO

Ovviamente le sostanze prodotte da agricoltura biologica sono eccezionali e piene di buone proprietà, ma attenzione che il naturale non è sempre sinonimo di innocuo: molte sostanze, anche se provenienti dalla natura, possono causare danni alla pelle se usate impropriamente. Bisogna fare molta attenzione ai conservanti, perché a volte, se si usano solo sostanze naturali, il sistema conservante potrebbe essere debole.

ESTHETITALY

22

Controllate la scadenza, dove è presente, e ricordatevi che un prodotto bio potrebbe essere più delicato rispetto a un cosmetico tradizionale, quindi non conservatelo al caldo o alla luce diretta e usate spatoline per prelevare il prodotto, in modo da non contaminarlo con le dita. Quindi un formulatore 'tradizionale' sbaglia? I prodotti 'non bio' sono da demonizzare? Su internet impazzano le liste di ingredienti 'da evitare come la peste', così come si sta diffondendo sempre di più la cosiddetta teoria (o mania?) dei 'senza' questa o quell'altra sostanza... Come sempre, è fondamentale agire con buon senso, valore che spesso, in un mercato molto competitivo come quello cosmetico, si perde. Personalmente, se posso, utilizzo prodotti formulati con sostanze naturali, meglio se a base di piante provenienti da agricoltura biologica; non formulo cosmetici con petrolati (facilmente sostituibili con oli e burri naturali) né con tensioattivi, troppo aggressivi (prediligo quelli di derivazione naturale), e faccio attenzione al sistema conservante (dove non posso, o non ho una buona alternativa, uso sostanze chimiche 'verdi'). Tutto questo però non vuol dire che ciò che non è bio sia per forza da considerarsi come ‘letale’; bisogna valutare caso per caso, formula per formula. Ad esempio ci sono situazioni, come le dermatiti, in cui non sempre usare prodotti naturali può andar bene. Molte persone, infatti, possono risultare sensibili agli allergeni contenuti naturalmente negli oli essenziali, così come alcuni prodotti di sintesi, da chimica 'verde', sono assolutamente fantastici! È sbagliato credere che ‘la natura non faccia magagne’, poiché esistono svariate sostanze tossiche, allergeni ed essenze fotosensibilizzanti naturali.


24/esth. cosmesi 1-ok+_Esthetitaly 17/03/15 21.14 Pagina 8

Quando scegliete un cosmetico, per voi o per la cabina, valutate tutti i pro e i contro e, se volete adottare un prodotto bio, imparate a chiedere qual’è la percentuale di sostanze bio o naturali contenuta, e se è certificato. Se vi rispondono che non ci sono parabeni o, addirittura, che non ci sono conservanti, chiedete ‘e allora cosa c'è?’ (perché qualcosa ci deve essere), e informatevi se il cosmetico è dermatologicamente testato, se non è fotosensibilizzante, ecc. Insomma, optate per un bio di alto valore, sono molte le aziende serie in questo settore. L'importante è scegliere referenze formulate con ingredienti di qualità, che non danneggino né la pelle né la natura.

Dobbiamo pretendere Qualità e non solo slogan! OPTATE PER UN BIO DI ALTO VALORE, SONO MOLTE LE AZIENDE SERIE IN QUESTO SETTORE Un’ultima nota: optare per una crema bio e poi applicarci sopra un fondotinta siliconico, è un controsenso... Meglio sarebbe una scelta bio basata sul voler vivere meglio e prendersi cura di sé, partendo come prima cosa dall’alimentazione.

Ecco le domande-chiave da porre prima di acquistare una gamma di prodotti naturali o bio: - Quale percentuale della formula è naturale o bio? - Quali ingredienti sono utilizzati nella parte ‘non naturale’? - Quali conservanti e profumi vengono utilizzati? - È dermatologicamente testata? - È certificata? Da chi? Tutti i prodotti della gamma o dell’azienda sono certificati?

ESTHETITALY

23


08/p.red domina-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.00 Pagina 1

e NEWS

di Silvia Fossati

Domina Skin Care: la Bellezza è Verità (ed è tutta italiana)

Intervista a: Debora Dal Sasso Per iniziare a conoscere meglio Domina Skin Care e “introdurci” nella sua filosofia operativa, può illustrarci brevemente la storia dell’Azienda? Domina è un brand giovane, con un’anima ricca di esperienza. Noi siamo tre sorelle: Debora, Sonia e Tania Dal Sasso. Con i nostri venticinque anni di esperienze in diversi settori, come l’imprenditoria, le Spa e l’Estetica, e il marketing, abbiamo dato vita a un sogno comune: esportare la qualità, la tradizione e la bellezza italiana, e renderle fruibili per tutte le donne. Per questo ci siamo rivolte prima al mercato estero, facendoci conoscere e apprezzare negli USA, per poi tornare alle nostre radici, alla nostra amata Italia. Domina è un progetto vivo, che si nutre dei diversi percorsi e delle attitudini di ogni elemento di un intero team al femminile: donne che si sono fortunatamente incontrate e che lavorano con passione

Debora, Sonia e Tania Dal Sasso

e determinazione per comunicare con le altre donne. Quali sono i vantaggi (e gli eventuali svantaggi) di un team tutto al femminile? Da un punto di vista operativo possiamo parlare solo di vantaggi. Comprensione reciproca, condivisione di obiettivi e di una visione di bellezza che va oltre canoni estetici che ci vogliono tutte uguali e perfette. Abbiamo fatto nostro davvero il motto ‘Women to Women’. Siamo donne che

parlano alle donne, conosciamo le loro esigenze e i loro desideri, perché sono anche i nostri. L’unico svantaggio è forse quello che deve affrontare ogni donna che desidera costruire un progetto e lo fa con le proprie forze: il mondo imprenditoriale è ancora fortemente incentrato e gestito da figure maschili. Dobbiamo continuare ad abbattere pregiudizi, e non abbiamo paura di farlo. La scena sta cambiando e noi siamo consapevoli di poter contare. Vogliamo e possiamo essere protagonisti del Made in Italy. Avete progetti di sviluppo del marchio a livello internazionale? Il brand è nato per esportare l’eccellenza della tradizione cosmetica italiana all’estero. Il primo arduo approdo è stato il mercato degli USA, che ha riconosciuto la qualità e la professionalità del Made in Italy. Oltreoceano ci stiamo guadagnando la fiducia di professionisti Med-Spa e dei Dermatologi. Per loro stiamo realizzando una linea dedicata

CON DOMINA ABBIAMO DATO VITA A UN SOGNO COMUNE: ESPORTARE LA QUALITÀ, LA TRADIZIONE E LA BELLEZZA ITALIANA

ESTHETITALY

24


08/p.red domina-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.00 Pagina 2

GLI INGREDIENTI NATURALI NUTRONO LA BELLEZZA VERA E SONO SEMPLICEMENTE CIÒ DI CUI LA PELLE HA BISOGNO

(Domina MD), che sarà di supporto alle loro attività in clinica. Siamo pronti anche allo sviluppo del mercato europeo. L’11 Marzo c’è stato il lancio del Brand in Inghilterra e Irlanda. E guardiamo al resto del mondo, decisi a far conoscere ciò che definiamo l’‘Italian Beauty Concept’. Il mercato del cosmetico cosiddetto ‘naturale’ è in forte crescita in tutto il mondo, anche se ancora non si è giunti a una definizione univoca del termine. Cosa significa ‘formulazione con ingredienti naturali’ per Domina Skin Care? Per Domina ‘Bellezza è Verità’. Gli ingredienti naturali nutrono la bellezza vera e sono semplicemente ciò di cui la pelle ha bisogno. Per le nostre linee viso, abbiamo scelto di utilizzare i migliori ingredienti naturali combinati con elementi biotecnologici che ne massimizzano l’efficacia e danno risultati visibili sulla pelle. Questo connubio tra Natura e Scienza è ciò che riassumiamo nel nostro PhitoJaluronConcept®. La linea corpo Termale è invece totalmente naturale. Per creare

prodotti che si prendono cura di ogni donna, del suo corpo e della sua verità, scegliamo ingredienti veri, naturali al 100%, di provenienza controllata, ottenuti rispettando l’ambiente e avendo cura di non alterarne le proprietà. E quali sono le altre caratteristiche fondamentali delle vostre linee cosmetiche? Le nostre linee sono snelle, pensate per essere facilmente e semplicemente combinate per ottenere trattamenti che rispondono alle esigenze per tutti i tipi di pelle. Le linee viso sono cinque: Basica, con prodotti fondamentali per la cura quotidiana e di base per trattamenti specifici. Idrata, che fa dell’idratazione il gesto fondamentale per ogni tipo di pelle e che riconosce nella purezza dell’acqua la fonte della giovinezza; Rinnova, dedicata alle pelli mature, per nutrire in profondità e rassodare la cute, offre una gamma di formulazioni tecnologicamente avanzate, combinate con elementi

RADIOSA un gioiello per la pelle Crema con polvere di Diamante e pigmenti naturali, che illuminano la pelle, per un aspetto splendente e radioso. Adatta a ogni tipologia cutanea, questa crema è ricca di preziosi elementi attivi naturali come l’olio di Argan emolliente, la rosa Mosqueta antiossidante e idratante, il burro di Karité nutriente e ristrutturante, l’estratto di cellule staminali di Quercia e l’acido Lipoico. Radiosa è il prodotto perfetto per una pelle vitale, levigata e uniforme.

ESTHETITALY

25

naturali dalle proprietà antiossidanti e anti-aging. Luminosa è una linea disegnata per contrastare le discromie, levigare la pelle, proteggerla dagli agenti esterni e decongestionarla; è indicata per regolare la produzione di melanina, in caso di macchie solari o per lenire la pelle con tendenza couperosica. Infine Pura, dedicata alla pelle grassa o impura, e composta da tre prodotti di cui siamo fieri: ‘SeemySkin’ Peeling Gel, Fluido e Crema sono davvero efficaci e adatti anche alle giovanissime. L’azione depurativa e rigenerante è garantita dalla presenza di Tiolisina Complex 30, un complesso brevettato di aminoacidi solforati che normalizza la produzione di sebo e apporta un’azione antiossidante sulla pelle, tre volte superiore alla Vitamina C. Poi c’è la nostra linea per il corpo: Termale. L’ispirazione dalla millenaria tradizione termale romana e le materie prime pregiate hanno dato vita a un ‘Olimpo’ di prodotti eccellenti e completamente naturali, che mantengono la promessa di un benessere divino. Oli e burri vegetali pregiati e nutrienti, scrub al sale del Mediterraneo con oli essenziali, stratificati a mano uno a uno. Vi invitiamo a scoprire i nostri rituali, un viaggio nel tempo raccontato al corpo attraverso il piacere dei sensi.


08/p.red domina-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.00 Pagina 3

L’assistenza commerciale di ieri e il marketing di oggi: quali supporti offre Domina Skin Care alle estetiste clienti per consolidare e sviluppare il loro business? Combinando l’esperienza dell’affiancamento commerciale, del marketing per l’estetica e per l’industria farmaceutica del nostro team, abbiamo sviluppato dei programmi personalizzati di attivazione del business, considerando le caratteristiche, le esigenze e la storia dei nostri partner, puntando allo sviluppo o alla ripresa dell’attività dei centri che si affidano a noi. Offriamo servizi di consulenza strategica a 360 gradi: dall’analisi del target di riferimento, alla formazione del personale, con corsi di aggiornamento su prodotto e tecniche. Curiamo il marketing interno sviluppando programmi stagionali, promozioni ed eventi. Inoltre forniamo affiancamento per la comunicazione sui Social Media, considerando il web marketing

fondamentale per qualunque impresa oggi. Visitate le nostre Fan Page su Facebook o il nostro Twitter, Italia e America. Siamo sempre attivi e crediamo nella comunicazione diretta con gli utenti. Per questo abbiamo già operato campagne sui Social Network nel 2014, come il Casting ‘Vera come Te’ su Facebook, che ci ha permesso di trovare la nostra testimonial Alessia: una ragazza vera, bella perché ha qualcosa di reale da raccontare. Quanto a strategie di comunicazione, avete in programma iniziative particolari per il 2015? Oltre alla nostra partecipazione al Cosmoprof e ad altri importanti eventi professionali negli USA, porteremo avanti la nostra campagna di comunicazione ‘Beauty Is Truth’ (Bellezza è Verità). Abbiamo attinto da questi versi del poeta John Keats, perché le donne siano un inno alla capacità di amarsi, a guardare e leggere il proprio corpo come se fosse lo spartito su cui è scritta la musica della propria vita.

Il mondo Domina è un mondo di donne che si amano e non cedono alla proposta di modelli di bellezza irreale. Cavalchiamo la verità per arrivare alle donne sincere con se stesse, alle donne che si vogliono raccontare, perché la pelle è il luogo dov’è scritta la nostra storia. Vi anticipiamo una campagna che lanceremo presto su Facebook e vi invitiamo a partecipare: #storiasullapelle sarà l’hashtag con cui chiederemo alle utenti di raccontarci e condividere sulla nostra pagina qualcosa che sentono scritto sulla pelle. Una storia, un evento, una gioia, un dolore. Vogliamo sapere tutto ciò che è vero, tutto ciò che la pelle ha da raccontare. Vere esperienze, veri sorrisi, vere lacrime. Insomma donne vere. tel 06.9269982 www.dominaskincare.com info@dominaskincare.com

Venere’s Touch - Salt & Orange: puro Sale del Mediterraneo stratificato a mano Scrub naturale a base di Sale Marino, Olio di Soia e olio essenziale di Arancio Dolce, con spiccate proprietà energizzanti e rilassanti. L’esperienza di un peeling delicato ma profondo. Adatto anche alle pelli sensibili, è indispensabile per preparare il corpo e massimizzare i risultati di trattamenti estetici, snellenti e rassodanti. Il tocco di Venere per una pelle morbida, nutrita e levigata.

ESTHETITALY

26


34/esth. cosmesi 2-ok+_Esthetitaly 17/03/15 23.05 Pagina 1

e cosmesi

D I R O S A L I N D A N A R D I , C O O R D I N AT O R E U F F I C I O C O S M E S I E D E T E R G E N Z A I C E A

ESTHETITALY

28


34/esth. cosmesi 2-ok+_Esthetitaly 17/03/15 23.05 Pagina 2

ESTHETITALY

29


34/esth. cosmesi 2-ok+_Esthetitaly 17/03/15 23.05 Pagina 3

per il termine ‘naturale’ non esiste alcuna chiara definizione normativa ICEA (Istituto Certificazione Etica ed Ambientale), leader del mercato italiano nel campo della certificazione biologica alimentare, con più di 14.000 clienti, è ormai da oltre 10 anni anche il punto di riferimento italiano per tutte quelle aziende cosmetiche che vogliono valorizzare il loro prodotto vantando la certificazione Eco Bio Cosmesi. ICEA è un consorzio con attività esterne nato per offrire servizi di certificazione – secondo principi di indipendenza, imparzialità e competenza – nel campo delle attività connesse con lo sviluppo etico ed ecocompatibile. Sono soci di ICEA associazioni ecologiste, organizzazioni di consumatori e società di ispezione e certificazione. L’Istituto, che ha la sua sede centrale a Bologna, vanta un sofisticato sistema di controllo, aderente alle specifiche realtà territoriali e riconosciuto dal Ministero per le Politiche Agricole (ai sensi del Reg. CE 834/07, per le produzioni biologiche), accreditato da Accredia (ai sensi della norma IFOAM e della norma UNI EN 45011) e dall’ente americano IOAS (ai sensi delle norme IFOAM e della norma ISO 65 per le produzioni biologiche, i cosmetici, la detergenza pulita e l’acquacoltura).

ICEA è inoltre riconosciuto per il controllo delle produzioni biologiche in base a norme specifiche di molti paesi esteri come USA, Giappone, Turchia, Romania, Moldova, Siria, Tunisia, ecc.

Cosmeticamente parlando Ritengo fondamentale, nell’affrontare il tema della cosmesi naturale, mettersi innanzitutto d’accordo sulla terminologia utilizzata. I termini ‘naturale’ e ‘biologico’ non sono infatti ‘tutelati’, pertanto ciascuno di noi potrebbe liberamente interpretarne il significato, senza peraltro dare una risposta corretta e univoca… Distinguiamo quindi tra: • Naturale: non esiste nessuna chiara definizione normativa in campo cosmetico; solo in alcuni paesi (Germania e Francia) viene prestata attenzione alla comunicazione manifestamente ingannevole, con meccanismi di intervento legale a tutela dei consumatori. • Biologico: ampiamente regolamentato (NOP, JAS, CE 834/2007) a livello internazionale per quanto attiene la sola produzione alimentare, che include moltissimi ingredienti ad uso cosmetico. Non possiamo quindi parlare di biologi-

co per il prodotto cosmetico finito. Ad eccezione della Francia, dove gli standard privati devono essere autorizzati dallo stato: ‘biologico’ per un cosmetico significa prodotto secondo lo standard ufficialmente approvato – Ecocert e Qualitè France in particolare.

Lo standard di ICEA ICEA in collaborazione con un gruppo di produttori e autorevoli esponenti del mondo accademico e scientifico (Scuola di cosmetologia dell’Università di Ferrara, Dipartimento di Farmacologia dell’Università di Bologna, Istituto di Dermatologia dell’Università di Padova), ha avviato un percorso di regolamentazione conclusosi con l’approvazione del Disciplinare per la Eco Bio Cosmesi. Eco Bio Cosmesi è una certificazione volontaria di prodotto. Le Aziende decidono di ‘sposare’ lo standard che ICEA ha creato e offre. I principi del Disciplinare per la Eco Bio Cosmesi si possono riassumere come di seguito. I fattori prioritari nella scelta delle materie prime da usare per ottenere la certificazione ICEA a marchio Eco Bio Cosmesi sono: • dermocompatibilità • sicurezza per l’uomo • eco-compatibilità. Il Cosmetico Eco Biologico certificato da ICEA è quindi un prodotto ottenuto: • nel rispetto della lista di sostanze ammesse; • con ingredienti naturali da agricoltura biologica certificata; • senza materie prime discutibili dal punto di vista ecologico, sia nel prodotto stesso sia nell’imballaggio;

Certificazioni NON Food • Eco Bio Cosmesi • Eco Bio Detergenza • Turismo Sostenibile • Biowellness • Landemen • Eco Bio Edilizia • Eco Bio Tessile • Responsabilità Sociale • Bio Carburanti

ESTHETITALY

30


34/esth. cosmesi 2-ok+_Esthetitaly 17/03/15 23.05 Pagina 4

il ‘biologico’ è ampiamente regolamentato per quanto attiene la sola produzione alimentare

ESTHETITALY

31


34/esth. cosmesi 2-ok+_Esthetitaly 17/03/15 23.05 Pagina 5

essere certificati significa essere controllati tramite verifiche ispettive, documentali e presso il sito produttivo • senza l’impiego di OGM; • senza l’uso di radiazioni ionizzanti; • con ridotto impatto ambientale dovuto agli imballaggi superflui (confezioni singole) o riciclabili (da materie prime rinnovabili). Nella lista delle materie prime da non utilizzare sono incluse alcune classi di sostanze: - PEG, PPG derivati (tensioattivi, solubilizzanti, emollienti, solventi, etc.); - composti etossilati (tensioattivi, emulsionanti, solubilizzanti, etc.); - tensioattivi notoriamente aggressivi e poco dermocompatibili; - sostanze che possono provocare danni ambientali ed ecologici; - composti che possono dare origine a nitrosammine e sostanze cancerogene; - derivati animali come collagene, sego, placenta, ecc.; - siliconi e derivati siliconici; - polimeri acrilici (emulsionanti, modificatori reologici, filmanti, etc.); - conservanti come la formaldeide e i suoi cessori, tiazolinoni, derivati del fenilmecurio, carbanilidi, borati, fenoli alogenati, cresoli alogenati; - coloranti di origine sintetica; - derivati dell’alluminio e del silicio di origine sintetica. La certificazione Eco Bio Cosmesi, a seguito di attenti controlli, garantisce la qualità e la sicurezza del prodotto.

ESTHETITALY

32


34/esth. cosmesi 2-ok+_Esthetitaly 17/03/15 23.05 Pagina 6

Certificazione = Controllo Essere certificati significa essere controllati da Tecnici Controllori e da una Commissione di Certificazione (area medica, tecnico-formulativa, istituzionale, produttori, consumatori) tramite verifiche ispettive (raccolta di evidenze oggettive) documentali e presso il sito produttivo. ICEA controlla tramite verifiche ispettive: - la formulazione del prodotto (conformità con gli ingredienti ammessi dal Disciplinare Eco Bio Cosmesi, presenza di materie prime vegetali da agricoltura biologica certificata); - l’etichetta del prodotto, con particolare attenzione ai claim pubblicitari e alla tutela del consumatore; - gli stabilimenti produttivi (approvvigionamenti, supply chain, logistica, tracciabilità, monitoraggio dei processi e controllo qualità di produzione, processi e procedure, norme ISO e GMP, personale). Di seguito, indichiamo in breve gli ‘step’ della certificazione: 1. accettazione e sottoscrizione di Regolamento, Tariffario e Richiesta di servizi per la Certificazione 2. verifica documentale: conformità unità produttive e formulazioni 3. seconda fase valutazione documentale: patch e challenge test 4. prima ispezione di avvio 5. Comitato di Certificazione 6. emissione del certificato 7. fase di sorveglianza: ispezioni periodiche, piano di controllo e analisi, controlli sul mercato.

COSMOS Standard ICEA insieme ad altri istituti di certificazione europei hanno intenzione di promuovere uno standard europeo che veda l’armonizzazione degli altri disciplinari europei (le singole esperienze di ogni Paese coinvolto) su Cosmesi Eco Bio. Sono coinvolte quattro associazioni: BDIH-Germany, BIOFORUM- Belgium, COSMEBIO-France, SOIL ASSOCIATION (UK), e quattro organismi di certificazione: ECOCERT-France, ICEA-Italy, AUSTRALIAN CERTIFIED ORGANIC -Australia, ETKO (Turchia). Nasce così la certificazione Cosmos, secondo uno schema naturale (Cosmos Natural) e organico (Cosmos Organic). ISO TC 217/WG4 Group è il gruppo di esperti attivato da ISO, Ente normativo internazionale per conto della Comunità Europea (che finanzia), comprendente anche India, Brasile, Corea, Giappone, ed è entrato nel suo quinto anno di lavoro (3+3 anni). All’ISO Group partecipano gli attori considerati ‘rilevanti del settore’ e in particolare i rappresentanti dei gruppi cosmetici (Cosmetica Italia, COLIPA) afferenti agli Enti Normativi Nazionali (UNI, British Standard, DAKKS, COFRAC, ecc.) e i rappresentanti dei ‘protagonisti’ del settore, COSMOS e NATRUE. Da oltre cinque anni ISO Group sta tentando di definire le Gudelines on Technical Definitions and Criteria for Natural & Organic Cosmetic Ingredient and Products ossia le Linee guida relativamente a definizioni tecniche e criteri per gli ingredienti e per i prodotti Cosmetici Naturali e Biologici.

ESTHETITALY

33


34/esth. cosmesi 2-ok+_Esthetitaly 17/03/15 23.06 Pagina 7

Bio Wellness La certificazione Bio Wellness è la sintesi dell’esperienza maturata da ICEA nella certificazione della cosmesi e detergenza biologica, della ristorazione biologica, dell’edilizia sostenibile e del tessile biologico. Le strutture che adottano il marchio Bio Wellness si qualificano e si distinguono per la qualità dei prodotti e dei servizi, garantendo ai clienti il rispetto per l’ambiente e il paesaggio, la salute e il benessere umano e animale, e la professionalità del personale attraverso la sensibilizzazione e la formazione continua. Il marchio Bio Wellness è attento alla protezione e alla valorizzazione del paesaggio e dell’ambiente e propone l’uso consapevole ed ecosostenibile delle risorse naturali.

Eco Bio Detergenza Eco Bio Detergenza è una certificazione volontaria di prodotto rilasciata da ICEA sulla base di una verifica di conformità dei prodotti e del processo produttivo ai requisiti indicati nel Disciplinare per la Eco Bio ed Eco Detergenza. ICEA ha avviato un percorso di regolamentazione del settore che, ad oggi, ha prodotto un disciplinare condiviso dalle parti interessate alla produzione, commercializzazione e consumo di tali prodotti.  I requisiti principali che lo standard vuole garantire sono: - l’assenza, sia nel prodotto sia nel materiale da imballaggio, di ingredienti “a rischio” dal punto di vista ecologico. - L’assenza di materie prime non vegetali considerate ‘a rischio’, ovvero allergizzanti, irritanti o ritenute dannose per la salute dell’uomo e dell’ambiente. - Imballaggi da materie prime rinnovabili, da materiali riciclabili o collegati a un sistema di restituzione dei vuoti. Un prodotto, in ogni caso, dotato di performance ed efficacia equiparabili con i prodotti convenzionali di alta gamma.  

il marchio Biowellness è attento alla protezione e valorizzazione del paesaggio e dell’ambiente

ESTHETITALY

34


31/p.red SKINS DX-ok+_Esthetitaly 17/03/15 20.54 Pagina 1

NEWS e

SKIN’S High Performance Wax Cera epilatoria a bassa temperatura, speciale formula per applicazione multidirezionale.

alla partnership tra Atar22 e un’azienda produttrice D inglese leader di settore, si è sviluppata un’importante attività di ricerca e sperimentazione da cui è nata High Performance Wax. Prodotta in UK, High Performance Wax risponde a tutti i requisiti della normativa europea in campo cosmetico. Inserita nel sistema di epilazione Skin’s, High Performance Wax è la cera di quinta generazione per l’epilazione. La sua formulazione moderna e innovativa non contiene colofonia, e offre la migliore risposta al consumatore in fatto di Brazilian Waxing. Grazie alla speciale sinergia di attivi, High Performance Wax è particolarmente efficace nel trattamento dei peli più corti e difficili senza spezzarli. Consente di estrarre il maggior numero di peli in fase anagen e pertanto di aumentare i tempi tra un’epilazione e l’altra. High Performance Wax vanta la rivoluzionaria applicazione

tel 010.7729038 www.atarnaive.com info@atar22.com

ESTHETITALY

35

multidirezionale ed estrae il pelo senza dover seguire alcun senso di applicazione; questo permette di ottimizzare i tempi di trattamento e i consumi. High Performance Wax ingloba il pelo ma non si attacca alla pelle come le cere tradizionali. La bassa temperatura di utilizzo favorisce un’applicazione morbida e creativa, in assoluto rispetto della pelle. High Performance Wax è adatta all’epilazione di tutto il corpo e, soprattutto, ottiene la risposta più performante sulle zone difficili e delicate (viso, ascelle, bikini). Il colore bianco e la profumazione cocco/fiore del frangipane, ne fanno un must per i consumatori più esigenti. A completamento dell’efficacia del Sistema Skin’s abbiamo formulato prodotti specifici pre e post trattamento. High Performance Wax non si vende on-line ed è presente esclusivamente nei centri autorizzati Skin’s Best Brazilian Waxing.


11/ p.red Atar-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.18 Pagina 1

e NEWS Dalla vigorosa sinergia tra i poteri curativi dello zolfo e l’azione salutare d’ingredienti attivi naturali come eucalipto, mentolo e lavanda, nasce un trattamento localizzato dalla forte azione rilassante, decontratturante e riequilibrante.

Il rituale

Sulphurcure è un rituale rigenerante che riequilibra l’omeostasi di articolazioni, muscolatura e tessuto connettivo, rilassando e riequilibrando il flusso energetico. I dolori muscolari e le contratture si attenuano velocemente e un senso di sollievo ridona un benessere completo. Sulphurcure si caratterizza principalmente per l’impiego combinato di due prodotti: LUX rituals Sulph Sticks e LUX rituals Rescue Balm.

Sulphurcure • I Cannelli di zolfo naturale cristallino Sulph Sticks sono costituiti da polvere di zolfo pura cotta al forno ad altissime temperature e fatta raffreddare in stampi cilindrici, e sono utilizzabili direttamente sulla cute. Lo zolfo ha un’importante relazione con le proteine e partecipa alla sintesi del collagene, è un elemento necessario per la salute e il benessere di pelle, unghie e capelli. Si trova anche nell’insulina, l’ormone che regola il metabolismo dei glucidi, ed è presente anche nei carboidrati sotto forma di eparina, un anticoagulante che si trova nel fegato e in altri tessuti. È necessario per il metabolismo e per la salute del sistema nervoso. Inoltre lo zolfo ha un ruolo nel processo di respirazione dei tessuti, dove l’ossigeno e altre sostanze vengono utilizzate per costruire le cellule e fabbricare energia. Lavora insieme al fegato nella secrezione della bile. Aiuta anche il corpo a conservare un equilibrio globale. Il Balsamo aromatico Rescue Balm è un concentrato naturale al 100% con una texture in cera, che dona un’immediata sensazione di benessere. Di facile applicazione, è ideale per il massaggio decontratturante della muscolatura e stimolante del microcircolo e metabolismo tissutale. Contiene: Eucalipto, olio essenziale fortemente aromatico dal potere decontratturante, lenitivo e stimolante della circolazione; Mentolo, olio essenziale stimolante e tonificante; Lavanda, olio essenziale dal potere analgesico, antisettico e sedativo. Sulphurcure può essere utilizzato come preludio o integrazione di ogni rituale di massaggio o trattamento corpo proposto nel proprio Centro estetico. ESTHETITALY

36

La sequenza operativa

Con il cliente in posizione prona, effettuare le trazioni e le mobilizzazioni articolari degli arti superiori e inferiori per posturare il corpo al meglio in funzione del trattamento. Appoggiare il cannello di zolfo Sulph Stick sulla zona da trattare e, mantenendo costantemente il contatto con la cute, farlo rotolare avanti e indietro seguendo i fasci muscolari per almeno 2-3 minuti. Durante questa fase il cannello potrebbe crepitare o addirittura rompersi in base alla condizione del tessuto (lo zolfo nel cannello interagisce chimicamente con il connettivo che, in stato infiammatorio o di contrattura, si presenta privo di questo oligoelemento perché cala la quantità dell’aminoacido cisteina che ne è ricchissimo). Una volta effettuata questa diagnosi approfondita, ripetere con altri cannelli finché non si percepisce più alcun crepitio, ciò significa che la situazione intracellulare si è stabilizzata. Successivamente applicare il balsamo aromatico Rescue Balm sulle zone contratte o dolenti appena riscontrate, dopo averlo leggermente riscaldato nel palmo della mano. Effettuare manualità di scollamento del tessuto connettivo, avendo cura di portarlo al massimo della sua estensibilità, per 10-15 minuti. Ove necessario, esercitare digitopressioni lente e profonde e manovre miofasciali.

tel 010.7729038 www.atarnaive.com info@atar22.com


Senza titolo-1 1

21/01/15 15:55


40/p.red cosmoprof_Esthetitaly 18/03/15 14.17 Pagina 1

e NEWS

Cosmoprof 2015 Come ogni anno, in primavera, Bologna diventa la ‘capitale indiscussa della bellezza’ Tutto è pronto, a Bologna, per ospitare Cosmoprof Worldwide 2015, l’evento internazionale del Beauty per eccellenza, centro di tendenze e di informazioni sul mondo globale della Cosmesi, on stage dal 20 al 23 marzo. Le premesse per un appuntamento ‘da ricordare’ ci sono tutte: basti pensare che questa edizione (la 48esima) dell’evento di Bologna Fiere, organizzato in collaborazione con Cosmetica Italia, vede una crescita complessiva della manifestazione del 3,90%: il settore Profumeria e Cosmesi ha registrato un aumento del 10,90% rispetto al 2014, Cosmopack è cresciuto del 5,80%, i settori Capelli e Arredi del 5,78% e il settore Nail ha registrato un +3,70%. In aumento anche le presenze internazionali,

grazie alle relazioni scaturite dal progetto ‘Road Show di Cosmoprof ’, che hanno permesso a Cosmoprof Worldwide Bologna di allargare il network di contatti nei principali mercati per il settore cosmetico. L’edizione 2015 ospiterà 27 collettive nazionali (Korea, Cina, Taiwan, Polonia, Germania, Colombia, Francia, Far East, Grecia, Belgio, Spagna, Pakistan, Turchia, UK, Israele, USA e California) e, per la prima volta, gli Emirati Arabi, la Tailandia e l’Olanda, con una crescita del 4,26%. Cosmoprof Worldwide Bologna 2015 offrirà inoltre agli espositori iniziative pensate ad hoc per le esigenze di ciascuna realtà aziendale, incentivando il networking tra aziende e buyer internazionali. Tra queste, l’International

Buyer Program , strumento consolidato nel corso degli anni, che coinvolgerà 25 aree nel mondo e avrà un’estensione anche nell’International Buyer Program Cosmopack (rivolto ai buyer specializzati in macchinari e innovazione per l’industria cosmetica, il contract manufacturing, il packaging e le materie prime).

ESTHETITALY

38

Speciali iniziative sono riservate anche ai distributori del settore Profumeria, Estetica e Acconciatura Professionale.

Eventi e novità per il settore Estetica e Spa

Quest’anno il settore Estetica ritorna a essere protagonista della manifestazione con iniziative speciali che coinvolgeranno le estetiste e gli operatori Spa italiani ed esteri. Dimostrazioni live dei trattamenti più innovativi e convegni focalizzati sul futuro dell’Estetica troveranno spazio nell’Esthetiforum, area di riferimento per operatori e titolari di centri estetici alla ricerca delle ultime novità per incrementare la qualità dei propri servizi alla clientela. Dalle sessioni live delle tecniche più innovative tenute da rinomati esperti, a convegni con focus sulle nuove tecnologie a supporto dell’attività dei centri estetici, saranno molti gli appuntamenti da non perdere!


40/p.red cosmoprof_Esthetitaly 18/03/15 14.17 Pagina 2

esthetitaly DOMENICA 22 MARZO ore 14,00/15,30 DermoTaping: l’innovazione estetica che aspettavi! Relatori: Maria Enza Bella - Gina Tripodi David Blow - Gruppo docenti DermoTaping Italy In pedana: i docenti Giusy Ciaramella Veronica Basilotta e le modelle Silvana Di Pasqua Francesca La Spina Promozione Cosmoprof: a tutti i presenti interessati, l’Istituto di DermoTaping offre uno sconto del 10% sull’iscrizione ai corsi di formazione. ore 15,30/16,30 Il Massaggio Mantra, ponte tra pelle e cervello per un benessere psicosomatico.

Relatori: Antonella Santori, Certyspa Flavio Ornago, IMQ Italia Roberta Scipioni, IMQ Italia Katia Panzeri, KP Communication Antonella Labate, Estetista e Docente presso Scuole di Estetica Rita Parente, Titolare della Scuola Sempiù di Caserta Roberto Papa, Dirigente Scolastico dell’ISISS Mattei di Caserta Testimonial: Ida Chiambalero, Titolare di Arte della Bellezza-Centro di formazione Edià - Milano Claudia Magnani, Estetista, Titolare di Estetica Claudia - Cattolica Rosangela Scaccianoce, Estetista, Titolare di Coccosun - Torino Con la partecipazione straordinaria di: Nennella Santelli, fondatrice di Les Nouvelles Esthétiques Italia Alberto Fossati, fondatore di esthetitaly

Relatore: Umberto Borellini Relatore e dimostrazione pratica: Daniela Fanton ore 16,30/18,00 Case history di successo Estetiste specializzate in metodiche innovative presentano il loro trattamento sul palco di Esthetiforum: Cristina Meroni, ‘Fluens’ Adela Stanic, ‘Dien Cham’

ore 12,00/13,00 APP Marketing… la nuova rivoluzione Relatore: Daniele Cantoni Promozione Cosmoprof: a tutti i presenti interessati, Appspa offre una relazione gratuita sui punti di forza e sulle criticità del proprio sito internet.

LUNEDì 23 MARZO ore 10,00/12,00 Formare alla Qualità: procedure di qualità internazionali per gestire la professione e il servizio. Moderatore: Silvia Fossati, direttore responsabile di esthetitaly

Per scoprire gli altri eventi di Esthetiforum: www.cosmoprof.it/eventi-di-esthetiforum

ESTHETITALY

39


40/p.red cosmoprof_Esthetitaly 18/03/15 14.18 Pagina 3

Altrettanto immancabile per gli operatori del settore Spa, Spa Symposium: due giorni di convention e incontri che analizzeranno le migliori soluzioni per strutture wellness e Spa redditizie e altamente performanti, con la presentazione di case history ed esperienze di Spa manager delle più importanti catene alberghiere e di prodotti e attrezzature di successo delle principali aziende operanti nel settore. Nella giornata di venerdì 20 marzo, Cidesco International approfondirà l’impatto dell’attrezzatura, del design architettonico, dei prodotti scelti e del personale nel determinare il successo della propria Spa, con un intervento intitolato ‘Come creare esperienze uniche e sinergiche in più location’. Dario Benedetto di Spa Industry modererà poi la tavola rotonda dal titolo ‘Le strategie di successo per un approccio differenziante e distintivo’, durante la quale introdurrà le tendenze e le strategie attivate da marchi e catene

Spa consolidate per incrementare il successo delle proprie aree benessere: dai trend per la scelta dei prodotti, al ruolo della tecnologia e dei nuovi media per la comunicazione e la promozione delle Spa. Il programma della seconda giornata, sabato 21 marzo, comincerà con la presentazione ‘Il mercato italiano delle SPA: analisi, strumenti e dati del settore’, durante la quale verrà effettuata un’analisi del mercato italiano e verrà illustrato un focus sulla professione di wellness manager e sui corsi più prestigiosi per incrementare la propria professionalità, a cura di LUISS Business School. In linea con l’interesse sempre crescente per la Ethnic Beauty, è stato organizzato l’interessante convegno con focus ‘Bellezza Halal e Spa Muslim Friendly: etica, tradizione, lusso e bellezza pura come strumenti di attrazione del cliente musulmano’. In questa occasione, alla presenza del Presidente di

WHAD – World Halal Development – verranno analizzati prodotti, macchinari e tecniche estetiche appositamente pensati per il consumatore musulmano, particolarmente attento al rispetto delle prescrizioni islamiche in fase di produzione e commercializzazione dei beni acquistati. Infine, ‘Action Case History dalle Aziende’ chiuderà il programma del Symposium, dando spazio a espositori e speaker che presenteranno le loro esperienze e le strategie da loro seguite per rispondere alle sfide del mercato.

Riflettori puntati sulla ‘moda capelli’ Anche quest’anno Cosmoprof Worldwide Bologna si riconferma palcoscenico internazionale per il settore Hair: di scena

PER IL SETTORE SPA, DUE GIORNI DI CONVENTION E INCONTRI CON CASE HISTORY DI SUCCESSO ESTHETITALY

40

l’eccellenza, i brand che hanno saputo proiettare nel futuro la definizione tradizionale di Hair Design, gli stili e le tendenze più innovative. La sesta edizione di On Hair riconferma il format come l’hair show più atteso: in passerella si esibiranno domenica 22 e lunedì 23 marzo gli acconciatori più famosi in un ricco calendario di show, sfilate e tagli cult, reinterpretati secondo il loro estro e la loro visione, in linea con le tendenze del momento. In collaborazione con la Camera Italiana dell’Acconciatura, Hair Ring porterà una selezione dei migliori giovani talenti italiani sulla sua pedana: al padiglione 25, sotto gli occhi e il giudizio tecnico di una prestigiosa giuria di Master che non mancherà di elargire consigli pratici agli spettatori presenti.


40/p.red cosmoprof_Esthetitaly 18/03/15 14.18 Pagina 4

Nella giornata di lunedì 23 marzo avrà luogo, infine, Hair Ring Selected: quattro selezionatissimi hair designer individuati da una giuria di esperti con la collaborazione di Camera Italiana dell’Acconciatura, potranno esibirsi in un vero e proprio show interattivo al Centro Servizi. Ritorna inoltre per l’edizione 2015 Hair Forum, in collaborazione con Estetica Network, con due sessioni dedicate al mondo del wedding.

Cosmopack 2015

Molte le iniziative che interesseranno Cosmopack, manifestazione dedicata alla filiera produttiva del settore beauty, che aprirà con un giorno in anticipo rispetto a Cosmoprof (19-22 marzo). Alla manifestazione parteciperanno aziende da 33 paesi nel mondo, che nel 2015 saranno accomunate dal tema dell’ecosostenibilità, uno degli elementi cardini della produzione industriale, al quale verranno dedicati

workshop e iniziative speciali. Ritorna nell’edizione 2015 il progetto The Cosmopack Factory, quest’anno dedicato al mascara, con un’area espositiva speciale che riproduce dal vivo il processo della produzione. The Mascara Factory svelerà la catena di produzione del mascara, il più complicato tra i prodotti make-up, perché richiede una combinazione perfettamente bilanciata di pennello, imballaggio e formula. Il Mascara Cosmopack, in edizione limitata, sarà prodotto con emissioni ridotte di CO2, e con un processo produttivo che otterrà la certificazione GMP 22716, novità assoluta per processi produttivi riprodotti in fiera.

tel 02.796420 www.cosmoprof.com sogecos@cosmoprof.it

ESTHETITALY

41


06/esth.vetrine cosmoprof-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.02 Pagina 1

e vetrine / cosmoprof LCN Per la collezione Under The Sea, LCN prende ispirazione dai colori dei fondali marini: follow me into the deep, turchese; nice to meet you Aquarius, bluette; lobster love affair, pesca; Oh my! Sea treasure ahead, bronzo e argento; do you speak coral?, corallo; love will navigate us, rosso cardinale.

Bioline Il Siero della linea AGE beauty secret dona alla pelle una tripla perfezione. Il suo potere vitalizzante si combina ad un’azione cosmetica su misura che regala al viso un aspetto perfetto in ogni circostanza.

Novaestetyc Iò skincare White Issue cream è dedicata alle pelli che presentano una tonalità spenta e macchie ipercromatiche. A base di principi attivi biotecnologicamente e naturalmente depigmentanti, è in grado di inibire la melanogenesi migliorando le discromie della pelle e prevenendone la formazione. Nella formulazione, un innovativo peptide biomimetico con effetto whitening che, in sinergia con la Papaina, esercita una delicata azione esfoliante.

IFL (Incoherent Fast Light) rappresenta l’avanguardia dell’epilazione: garantisce la performance di 3 laser in 1, e risultati più efficaci e veloci contro gli inestetismi cutanei di qualsiasi altra tecnologia. Fulcro della nuova IFL è la capacità di emettere energia alle lunghezze d’onda specifiche per il trattamento desiderato, e la facoltà di variare lo spettro di emissione della luce, pilotando e alimentando opportunamente il generatore.

ESTHETITALY

42


06/esth.vetrine cosmoprof-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.02 Pagina 2

Ladybird house Ricca miscela di oli pregiati, fra cui jojoba e mandorle dolci, combinati a vitamina E, CND™ SolarOil™ penetra in profondità fra gli strati dell’unghia (anche attraverso CND™ Shellac™, lo smalto VINYLUX™ e la ricostruzione CND™!) e sulla pelle delle cuticole, fornendo e ristabilendo un perfetto livello di idratazione e nutrimento. Disponibile nel formato da 7,3 ml - da 68,8 ml -da 118 ml oppure nel formato mini da 3,7 ml.

Q-Italy La disponibilità di uno strumento sofisticato ma al tempo stesso di largo impiego come il laser a diodo, ha fatto sì che Q-Italy abbia investito per esplorare nuovi utilizzi di una tecnologia inizialmente nata per l’epilazione professionale: l’uso del laser infrarosso per effetto della fotobiomodulazione e foto-termolisi selettiva, attraverso protocolli clinicamente testati, consente infatti un’eliminazione progressiva delle macchie di vecchiaia migliorando l’elasticità e tonicità della pelle.

Vismara Nail Brio: tavolo componibile con finiture in nobilitato bianco lucido, con possibilità di scelta di bordi lilla e della finitura larice bianco e wengé naturale. È composto da doppia cassettiera, preforata sul piano in 3 punti grazie ai quali è possibile definire la larghezza del tavolo secondo i propri spazi. Nella versione Easy è dotato di cassettiera, anch’essa preforata, e gamba cromata.

Panestetic Zoner è il risultato di tre tecnologie: Biostimcell (fotobiostimolazione), Radiolift (protocollo esclusivo per stimolare la produzione di collagene e ridurre l’atonia) e Mesoporazione (veicolazione di principi attivi senza aghi). È dotato di manipoli ergonomici, schermo touch screen, ingresso USB per caricare gli aggiornamenti, e consente l’assistenza remota sul software.

ESTHETITALY

43


20/intervista a daniele cantoni-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.24 Pagina 1

e intervista D I S I LV I A F O S S AT I

L’APP SU MISURA PER TE INTERVISTA A DANIELE CANTONI, TITOLARE DI APPSPA

Inizierei chiedendole: che cos’è una app? L’app o applicazione mobile è un nuovo modo di vivere l’avanguardia digitale. Quello che sta succedendo nel ni Daniele Canto mondo delle tte ne Za © photo Renato app può essere paragonato a quello che avvenne circa vent’anni fa con l’avvento di Internet. Dal 2014, la fruizione web avviene per oltre il 50% tramite dispositivo mobile. Ormai gli utilizzatori di smartphone vivono sempre più l’apparecchio telefonico come un vero e proprio prolungamento dei loro pensieri; l’80% dei fruitori, infatti, naviga e lo utilizza anche durante la sera con il televisore acceso. Veicolare un’app oggi significa poter re-

stare sempre in contatto, comunicare e tenere informato 24 ore su 24 il proprio target di riferimento. Perché un Centro estetico oggi dovrebbe investire su un’applicazione mobile? Negli ultimi due o tre anni c’è stata quella che gli addetti ai lavori chiamano ‘rivoluzione’. I responsabili acquisto di oggi prendono qualsiasi tipo di decisione davanti al loro telefono. Rinunciare a poter dialogare con questa figura per qualsiasi tipo di attività, dunque anche quella dell’estetista, sarebbe un grave errore. Anche per l’estetica c’è la possibilità di catturare una clientela che viene giornalmente influenzata da svariati messaggi, come le notifiche push. News che possono essere mandate illimitatamente e gratuitamente, che raggiungono il cliente in qualsiasi momento della giornata. Momento che tu stesso decidi. Il successo delle app sta nella loro viralità: basta scaricare l’applicazione per coinvolgere l’utenza e per far sì che la tua clientela coinvolga terzi. Quasi sempre i divulgatori più trainanti sono proprio coloro che sono già clienti.

ESTHETITALY

44


20/intervista a daniele cantoni-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.24 Pagina 2

Appspa è presente al Cosmoprof: Pad. 16 stand G28-H27

ESTHETITALY

45


20/intervista a daniele cantoni-ok+_Esthetitaly 17/03/15 23.14 Pagina 3

Quali aspetti della comunicazione di un Centro estetico vengono ottimizzati con l’utilizzo dell’app? Grazie ad un’app abbiamo la possibilità di ‘pensare’ ad un servizio o ad una promozione e, con estrema semplicità e velocità, possiamo comunicarlo a tutti i nostri clienti, gratuitamente e senza richiedere l’intervento di nessuno. Ad esempio: siete in vacanza o al Cosmoprof, vedete un trattamento che vi piace, direttamente dal telefono potete creare una nuova proposta o promozione e comunicarla in tempo reale a tutte le vostre clienti e… alle loro amiche… questa è la rivoluzione delle app. Com’è strutturata l’applicazione e quali sono le funzionalità più importanti? L’app si divide in cinque sezioni. La Home che ospita la presentazione del proprio Centro dove c’è la possibilità di inserire foto, logo, descrizione e link a altri contenuti del web che ci interessano. La seconda sezione è quella dello Shop – o vetrina – che illustra, divisi per categorie e con pagina di approfondimento dedicata, tutti i servizi o i prodotti che il Centro effettua e vende. Inoltre la viralità di ogni servizio o prodotto può facilmente essere incrementata grazie a un bottone di condivisione diretto ‘manda ad un amico’tramite e-mail o sms. Poi è prevista un’area News che raggruppa tutte le notifiche: novità e promozioni. Su questa pagina è possibile chiedere la risposta dell’utente, che sfocerà in una possibile prenotazione dell’offerta proposta. La Gallery è invece dedicata alle immagini: qui si possono pubblicare le foto dei servizi offerti, del negozio stesso o foto delle clienti prima e dopo il trattamento, immagini queste ultime che si sono dimostrare estremamente efficaci. L’ultima sezione è quella dei Contatti che specifica non solo il nome ed eventualmente il logo dell’attività, ma anche gli orari e i giorni d’apertura. Quest’area ospita anche una serie di bottoni diretti: la possibilità di chiamare direttamente il Centro senza digitarne il numero telefonico, la geolocalizzazione e i tasti – sempre diretti – per navigare sui profili social del Centro stesso.

ESTHETITALY

46


20/intervista a daniele cantoni-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.25 Pagina 4

Il pannello di gestione dell’app è semplicissimo da utilizzare, è a prova di bambino. La compilazione iniziale può essere completata anche con l’ausilio dell’assistenza telefonica di una nostra operatrice. Il pannello di gestione si può utilizzare sia da smartphone, sia da tablet che da computer. Siamo, insomma, in linea con i tempi perché tutto oggi deve essere fatto con una certa velocità. Quali sono gli elementi distintivi delle app da voi sviluppate rispetto ai concorrenti? Per ora, di competitors nel settore estetico non ce ne sono. I nostri plus sono innanzitutto la semplicità di utilizzo (una delle nostre clienti è un’estetista che ha quasi 70 anni!), in secondo luogo la grafica e il design (che sono esteticamente molto più piacevoli rispetto a quello che offre il mercato), e poi sicuramente l’assistenza al cliente 24 ore al giorno.

ESTHETITALY

47

Al Cosmoprof, un appuntamento da non perdere! In occasione di Cosmoprof, Daniele Cantoni terrà una conferenza dal titolo: APP Marketing… la nuova rivoluzione. Il pubblico potrà approfittare inoltre di un’imperdibile promozione: a tutti i presenti che ne faranno richiesta, Appspa offrirà un’analisi gratuita sui punti di forza e sulle criticità del proprio sito internet. L’appuntamento è lunedì 23 marzo, dalle ore 12.00 alle 13.00, presso lo spazio Esthetiforum al Padiglione 14.

Appspa tel 049.8077862 www.appspa.net • info@appspa.net


21/p.red phytomer-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.25 Pagina 1

e NEWS

Morpho Designer Le nuove frontiere della cosmesi Phytomer reinventano i codici dello snellimento. Si chiama Morpho Designer ed è un trattamento rimodellante in grado di ridisegnare la morfologia del corpo. Messo a punto all’insegna di un’innovazione a 360 gradi, Morpho Designer sfrutta innovazione scientifica e manuale. Innovazione scientifica: i Laboratori Phytomer hanno prodotto 3 formule professionali potenti, con una galenica originale ed evoluta, che le rende contemporaneamente super-efficaci e sensoriali. Innovazione manuale: il Centro Formazione Internazionale e il consulente osteopata di Phytomer, Dr. P. Molto, hanno integrato in Morpho Designer un’originale tecnica di massaggio ai confini della terapia.

I risultati sono davvero al di sopra delle aspettative: visibili istantaneamente e scientificamente provati dai test effettuati in cliniche esterne certificate.

Il trattamento

Le tue mani + i principi super-attivi di Phytomer, insieme diventano la più efficace delle apparecchiature! Il trattamento Morpho Designer inizia con il breve rituale di apertura Immersion Marine, dove una rugiada irrora l’aria intorno alla cliente, che respira un siero dall’azione rilassante e oligoelementi marini. Seguono le due fasi principali: la prima, il gommage con Multi Exfoliant Satinant, a triplice azione prepara i tessuti. Il prodotto viene applicato con manualità leviganti e drenanati: questo particolare gommage è un’emulsione attiva, idratante ed elasticizzante, che non si sciacqua (la pelle viene solo ‘spolverata’, per eliminare eventuali granuli leviganti). La seconda, importantissima, fase del trattamento si basa sul massaggio attivo Design, che dura 30 minuti ininterrotti. Le manualità sono esperte e molto efficaci, precise, profonde e piene, ma non stancanti per l’Estetista. Si tratta di una sequenza di 7 diverse manovre su specifiche aree del corpo. • Le 4 manovre snellenti e drenanti attivano la micro-circolazione, aumen-

ESTHETITALY

48

tano la temperatura corporea, disinfiltrano i tessuti ingolfati, contrastando la pigrizia linfatica. Il risultato è la riduzione dei ristagni adiposi e una miglior eliminazione degli scarti del metabolismo cellulare. • Le 3 manovre rassodanti, il cui obiettivo è restaurare l’elasticità delle fibre muscolari e rilanciare la mobililtà dei tessuti, ricompattano i tessuti e donano alla pelle nuova elasticità e tonicità. Il massaggio Design è snellente e rassodante, grazie anche all’azione potente dei principi attivi presenti nel Baume Modélant Contour. Si tratta di una vera prodezza formulatoria che fa la differenza, ovvero una crema che si trasforma in olio con il calore delle mani, rilasciando i suoi principi attivi nel corso di tutto il massaggio. Nota di merito, il principio attivo di punta, frutto della nuova e potente biotecnologia anti-adiposità di Phytomer: l’Olio Adipo-3, esclusivo e brevettato, che svolge una triplice azione sui grassi: adipo-dieta per attivazione della lipolisi; adipo-bloccante, per la forte riduzione dello stoccaggio di nuovi grassi; e adipo-inguainante, per il rinforza della trama cutanea Morpho Designer è un trattamento di nuova generazione, affidato esclusivamente alle mani dell’Estetista. Durata del trattamento: 60 minuti. Prodotti domiciliari: Morpho Designer


21/p.red phytomer-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.26 Pagina 2

Emulsione Crystal, rimodellante; Celluli Attack, gel forte contro gli inestetismi ribelli della cellulite; Actigène Minceur, riduce adipe e cellulite costituzionale; Glyco Night, il brucia grassi notturno; Remodèle, rassodante e tonificante. La formazione per l’apprendimento della tecnica di massaggio è riservata ai concessionari Phytomer e supportata da Dossier Tecnico - Manuale del Massaggio Design DVD.

L’opinione di clienti e operatore • La cliente ha gradito il trattamento al 100%: è più snella, più tonica, con una pelle perfetta, piacevolmente rilassata. • L’estetista è valorizzata sia dai risultati ottenuti, sia dalle capacità che la sua cliente le attribuisce. • L’estetista è molto soddisfatta dall’alta redditività del trattamento. Morpho Designer: indice di gradimento totale! tel 011.6407475 www.phytomer.it info@solariasrl.it ESTHETITALY

49


29/esth.professione1 -ok_Esthetitaly 18/03/15 09.47 Pagina 1

e professione D I S I LV I A F O S S AT I

ESTHETITALY

50


29/esth.professione1 -ok_Esthetitaly 17/03/15 22.21 Pagina 2

ESTHETITALY

51


29/esth.professione1 -ok_Esthetitaly 17/03/15 22.21 Pagina 3

ANTONELLA SANTORI Da quindici anni si dedica alla consulenza e alla progettazione nel settore wellness, al fianco di imprenditori, operatori, spa manager e medici. Attualmente si occupa esclusivamente dell’IN-formazione per lo sviluppo della Cultura di Gestione Consapevole e Autonoma delle attività, delle risorse economiche e umane da parte degli imprenditori del settore wellness. Con il progetto di Certificazione di Qualità si prefigge poi l’obiettivo di rispondere ad una domanda sempre più esigente attraverso un’offerta di servizi estremamente qualificata.

Silvia Fossati. Eccoci ancora qui a parlare di Qualità. In altri articoli abbiamo tracciato il profilo del concetto di qualità, ma vorrei chiederti: quando nasce questo concetto? Antonella Santori. La domanda è molto interessante e, per risponderti, mi piacerebbe fare un piccolo viaggio nel tempo per assaporare e valutare il percorso che questo concetto, oggi così in uso, ha compiuto nel tempo. Il viaggio inizia con la nascita del primo artigiano, che era esecutore, produttore e controllore del proprio operato. Furono i Fenici, però, a stabilire la prima regola del controllo, attraverso la figura degli ispettori, i quali mozzavano la mano a chiunque violasse gli standard stabiliti. Il re babilonese Hammurabi, nel 18esimo secolo a.C., nel suo famoso Codice (una fra le più antiche raccolte di leggi) stabiliva i parametri per la costruzione delle case. È in Egitto che fu ritrovato il primo libro della qualità, in cui sono evidenziati i processi per verificare la perpendicolarità di un blocco di pietra con l’aiuto di una corda. Passiamo poi al Medioevo e alle corpo-

ESTHETITALY

52

razioni, in cui regole precise stabilivano le modalità di lavoro. In questo modo si poteva trasmettere la reperibilità delle forniture e preservare il mestiere. Fu in quel periodo che si iniziò ad apporre un marchio sui prodotti, atto che identificava il produttore che rispondeva sulla qualità del prodotto stesso. Con la prima rivoluzione industriale (tra il 1780 e il 1830) si passò da una produzione artigianale a una di massa, in cui ancora di più si rese necessario stabilire regole, procedure e controlli, perché la qualità del prodotto finale non si basava più sulla capacità dell’individuo ma sulla progettazione e formalizzazione dei processi produttivi. Durante la seconda rivoluzione industriale (a partire dal 1870), con l’avvento dell’energia elettrica e l’introduzione dei prodotti chimici e del petrolio, assistiamo alla comparsa della catena di montaggio: qui si ebbe necessità di standard sempre più precisi, compiti definiti e controllo. Arriviamo poi agli anni Venti, epoca in cui s’inizia a parlare di qualità nelle prime grandi aziende, che avevano necessità di modelli organizzativi complessi che potessero garantire una quantità di prodotto sempre più elevata a costi sempre più


29/esth.professione1 -ok_Esthetitaly 17/03/15 22.21 Pagina 4

inferiori. Nascono le prime statistiche per il controllo della qualità, in cui si analizzavano i punti critici della produzione allo scopo di garantire la conformità del prodotto. Fu dopo la seconda guerra mondiale che in Giappone iniziarono a comprendere che non bastava più adottare specifiche tecniche, ma era necessario stabilire specifiche organizzative: si parla per la prima volta di Sistema di Qualità, in cui si riducono notevolmente la possibilità di generare errori Negli anni Settanta s’inizia a parlare di assicurazione della qualità, che mira a dare fiducia all’utilizzatore sia interno all’azienda che esterno. Si pianifica l’intera attività per soddisfare i bisogni del cliente. L’assicurazione della qualità impone standard stabiliti affinché ogni prodotto rispetti i requisiti di qualità per il cliente finale. La soddisfazione del cliente deriva dall’insieme di processi aziendali, dalla definizione delle singole responsabilità, dalla coerenza interna delle azioni, insomma dal Sistema. In Occidente la qualità arriva negli anni Ottanta e passa dapprima negli Stati Uniti d’America, dove le aziende si re-

sero conto che la qualità rappresenta il successo di un’organizzazione. La qualità inizia ad essere vista come opportunità di business. Fu varato il primo piano di qualità per le aziende americane, che prevedeva incentivi a chi seguiva il percorso della certificazione. In Inghilterra, Margaret Thatcher sosteneva che la qualità fosse essenziale per il successo dell’industria britannica. E fu nel 1987 che furono pubblicate, dalle ISO (International Organization for Standardization), le prime norme di riferimento finalizzate alla qualità. S.F. Un viaggio interessante, ma è attuabile anche nel settore estetico? A.S. Il Centro estetico è un’azienda che produce un servizio per mezzo di risorse umane impiegate nel processo produttivo. Le aziende del settore estetico sono coinvolte anche loro nella sfida competitiva del mercato e, per vincere, hanno necessità di coinvolgere le risorse umane in un Sistema di Qualità e farle partecipare al miglioramento continuo per andare verso l’eccellenza. S.F. E la scuola? Come si collocano gli enti di formazione in questo percorso? A.S. La scuola è il punto di partenza,

ESTHETITALY

53

qui si formano le risorse umane che domani saranno coinvolte nel processo produttivo del servizio. Sia come singoli professionisti, sia come possibili imprenditori. La scuola rappresenta l’Istituzione alla formazione e, come tale, deve adeguare il piano di studi alle nuove esigenze di mercato. La qualità è un modello necessario per l’eccellenza e pertanto è necessario che la cultura alla qualità sia promossa e iniziata proprio dalla scuola. Fare qualità, come abbiamo visto, è un’esigenza maturata nella crescita e nello sviluppo dell’uomo e dell’economia, ed è impensabile che non si attui questa stessa evoluzione nella formazione professionale. Sarà necessario seguire i modelli della formazione in altri settori e garantire i crediti formativi in relazione ai cambiamenti del settore estetico. S.F. Grazie Antonella, in qualità di editori specializzati nel settore estetico condividiamo questa esigenza e desideriamo, attraverso le nostre riviste, i congressi e gli eventi, dedicarci a promuovere la cultura della Qualità, per il miglioramento continuo della formazione e dell’informazione.


29/esth.professione1 -ok_Esthetitaly 17/03/15 22.21 Pagina 5

Come operiamo Inviamo alle strutture interessate un questionario preliminare per individuare il livello di qualità attualmente presente. Al ricevimento del questionario compilato, formuliamo un report e lo inviamo al Centro, unitamente a una proposta di intervento.

I tempi

Certificazione di Qualità: una garanzia per i clienti

Una sola giornata di affiancamento da parte dei tutor Certyspa, sarà sufficiente a rilevare le criticità e adottare la modulistica di supporto al percorso di Qualità per il miglioramento continuo al fine di ottenere la Certificazione. Dopo un periodo in cui saranno adottati i parametri del Disciplinare della Qualità e saranno rilevati i miglioramenti sulla gestione, servizio e igiene della propria attività, il Centro potrà richiedere la Certificazione da parte dell’Ente IMQ. Verrà programmata un audit in cui si verificheranno le procedure di qualità adottate. Alla fine, IMQ rilascerà una relazione e successivamente la Certificazione QWELL, con relativo bollino.

La Certificazione permette di documentare ogni processo del servizio svolto all’interno della propria azienda. Il processo di documentazione serve a dimostrare che le attività svolte vengono gestite in modo organico, uniforme e in conformità alle norme sulla qualità. Tutto questo ha molti vantaggi per i Centri estetici: • promozione del proprio servizio, grazie all’informazione e alla tutela dei consumatori. • Arma commerciale, perché permette di produrre prodotti e servizi qualitativamente migliori e affidabili nel tempo. • Vantaggio competitivo, grazie al riconoscimento della qualità da parte dei clienti. • Risparmio nei costi di gestione: perché la non qualità costa molto più della qualità. • Aumento del business, grazie alla fidelizzazione dei clienti, il passaparola positivo, al risparmio sui costi delle controversie e delle non conformità. La certificazione di qualità contribuisce al processo di diffusione delle informazioni: ciò risulta fondamentale per la crescita dell’azienda. Certyspa, in qualità di Tutor alla Certificazione, mette a disposizione degli imprenditori la documentazione necessaria ad avviare un Sistema di Gestione della Qualità. La qualità è l’unico percorso in grado di sviluppare un radicale cambiamento volto al miglioramento continuo attraverso dinamiche di controllo interne. Miglioramento che si ripercuote sulla produttività, sulla redditività e sull’immagine.

www.certificazionecentroestetico.it

ESTHETITALY

54


PROFESSIONAL

PROFESSIONAL

PROFESSIONAL

SIERO CONCENTRATO SIERO CONCENTRATO SIERO CONCENTRATO SIERO CONCENTRATO ANTIRUGHE ANTIRUGHE ANTIRUGHE ANTIRUGHE SERUM CONCENTRE ANTIRIDES SERUMANTIRIDES CONCENTRE ANTIRIDES SERUM CONCENTRE SERUM CONCENTRE ANTIRIDES ANTI-WRINKLE SERUM CONCENTRATE ANTI-WRINKLE SERUM CONCENTRATE ANTI-WRINKLE SERUM CONCENTRATE ANTI-WRINKLE SERUM CONCENTRATE SUERO CONCENTRADO ANTIARRUGAS SUERO CONCENTRADO SUERO CONCENTRADO ANTIARRUGASANTIARRUGAS SUERO CONCENTRADO ANTIARRUGAS ANTIFALTEN-SERUM-KONZENTRAT ANTIFALTEN-SERUM-KONZENTRAT ANTIFALTEN-SERUM-KONZENTRAT ANTIFALTEN-SERUM-KONZENTRAT

PROFESSIONAL

CREMA 24 ORE ANTIRUGHE

del viso la delizia di una giovinezza senza età.

CREMA 24 ORE ANTIRUGHE CREMA 24 ORE ANTIRUGHE 24 ORE ANTIRUGHE CREMA 24 CREMA ORE ANTIRUGHE CREME 24H ANTIRIDES CREME 24H ANTIRIDES CREME 24H ANTIRIDES CREME 24H ANTIRIDES ANTI-WRINKLE 24 HOUR CREAM ANTI-WRINKLE 24 HOUR CREAM HOUR CREAM24 HOUR CREAM CREMA 24 H ANTIARRUGASANTI-WRINKLE 24ANTI-WRINKLE CREMA 24 H ANTIARRUGAS CREMA 24 H ANTIARRUGAS CREMA 24 H ANTIARRUGAS 24H-ANTIFALTEN-CREME 24H-ANTIFALTEN-CREME 24H-ANTIFALTEN-CREME 24H-ANTIFALTEN-CREME

PROFESSIONAL

PROFESSIONAL

PROFESSIONAL

biotecnologia PhytoCellTecTM che dona alla pelle del corpo e

PROFESSIONAL

PROFESSIONAL

PROFESSIONAL

PROFESSIONAL

PROFESSIONAL

PROFESSIONAL

PROFESSIONAL

nasce Neà SPA, la nuova linea professionale dalla innovativa

PROFESSIONAL

Dalla più avanzata ricerca scientifica dei Laboratori Farmen ICD

PROFESSIONAL

Essere più belle non è peccato

CREMA 24 ORECREMA 24 ORE CREMA 24 ORE ANTIRUGHE ANTIRUGHEANTIRUGHE

CREME 24H ANTIRIDES CREME 24H ANTIRIDES CREME 24H ANTIRIDES CREME 24H ANTIRIDES ANTI-WRINKLE 24 HOUR CREAM ANTI-WRINKLE 24 HOUR CREAM 24 HOUR CREAM ANTI-WRINKLE ANTI-WRINKLE 24 HOUR CREAM CREMA 24 H ANTIARRUGAS CREMA 24 H ANTIARRUGAS CREMA 24 H ANTIARRUGAS CREMA 24 H ANTIARRUGAS 24H-ANTIFALTEN-CREME 24H-ANTIFALTEN-CREME 24H-ANTIFALTEN-CREME 24H-ANTIFALTEN-CREME

SIERO ANTIRUGHE CONTORNO OCCHI

SIERO ANTIRUGHE SIERO ANTIRUGHE SIERO ANTIRUGHE CONTORNO OCCHI OCCHI CONTORNO CONTORNO OCCHI

SERUM ANTIRIDES CONTOUR DES YEUX SERUM ANTIRIDES CONTOUR DES YEUX SERUM ANTIRIDES CONTOUR DES YEUX SERUM ANTIRIDES CONTOUR DES YEUX ANTI-WRINKLE EYE SERUM ANTI-WRINKLE EYE SERUM ANTI-WRINKLE EYE SERUM ANTI-WRINKLE SERUM SUERO ANTIARRUGAS PARA EL CONTORNO DE OJOS EYE SUERO ANTIARRUGAS PARA EL CONTORNO DE OJOS SUEROPARA ANTIARRUGAS PARA DE EL CONTORNO DE OJOS SUERO ANTIARRUGAS EL CONTORNO OJOS ANTIFALTEN-SERUM FÜR DIE AUGENPARTIE ANTIFALTEN-SERUM FÜR DIE AUGENPARTIE ANTIFALTEN-SERUM FÜR DIE AUGENPARTIE ANTIFALTEN-SERUM FÜR DIE AUGENPARTIE

www.neaspa.it


17/esth. p.red Qitaly-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.22 Pagina 1

e NEWS

Q Epilaser 2.0 Q Italy ha sviluppato negli anni un’intensa ricerca nell’innovazione tecnologica del laser, fornendo al cliente la massima sicurezza e i migliori risultati nel trattamento laser di fotoepilazione, per rimuovere i peli in modo progressivamente definitivo. Q Epilaser 2.0 è un sistema sicuro ed efficace per l’epilazione progressiva su diversi fototipi cutanei. Il sistema di raffreddamento e il diodo laser sono incorporati all’interno del manipolo per un trattamento rapido e indolore. La disponibilità di uno strumento sofisticato, ma al tempo stesso di largo impiego, ha fatto sì che Q-Italy abbia investito negli anni dei propri fondi per esplorare nuovi utilizzi di un laser inizialmente nato per l’epilazione professionale. Attraverso una seria progettazione dell’apparecchiatura che rende possibile modulare indipendentemente i valori di potenza del diodo e il tempo di emissione dell’impulso, il reparto scientifico di Q Italy ha sviluppato un protocollo di lavoro che consente l’uso del laser infrarosso mediante i princìpi di Foto-Bio-Modulazione e di Foto-Termolisi selettiva per combattere i segni dell’invecchiamento (es. macchie ipercromiche o rughe). Con il principio della Foto-Termolisi selettiva (lo stesso usato per l’eliminazione dei peli superflui), avendo a disposizione una piattaforma laser ampiamente modificabile nei tempi di emissione dell’impulso, si possono

ridurre le dimensioni e la visibilità di macchie ipercromiche superficiali (senili o solari) senza danneggiare la pelle sana circostante. Anche in questo caso Q-Italy pone una grande importanza alla formazione teorico-pratica delle estetiste, in quanto queste devono trattare solo quelle macchie che senza alcun dubbio hanno dei criteri di benignità; in caso contrario, le clienti devono essere inviate agli appositi ambulatori medici che si occupano dei melanomi. Con la Foto-Bio-Modulazione l’applicazione del laser a diodi infrarossi segue un principio completamente di-

ESTHETITALY

56


17/esth. p.red Qitaly-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.22 Pagina 2

verso, in quanto l’energia trasmessa alla pelle sotto forma di calore ha il compito di stimolare i processi fisiologici del derma. Con sedute frequenti, applicando il laser a bassa energia (bassa potenza con brevi tempi di emissione dell’impulso) è possibile dunque ottenere un incremento di collagene di tipo I, un aumento della sintesi di acido ialuronico e di cellule endoteliali ed un maggiore turn-over di fibroblasti; invece, con applicazioni ad alta energia (alta potenza con brevi tempi di emissione dell’impulso), gli effetti foto-termici determinano un leggero edema cutaneo con conseguente aumento neocollagene di tipo III e della produzione di elastina. Tutto questo con la massima sicurezza per la clientela, senza dolore e senza la necessità di medicazioni o modifiche della vita di relazione.

Laser e sempre laser

Senza nessun dubbio la possibilità di usare il laser infrarosso da parte delle estetiste ha aperto possibilità di trattamenti solo fino a pochi anni fa impensabili, e ha permesso di creare dei percorsi di sperimentazione da parte delle aziende produttrici per ampliarne l’utilizzo. Ci permettiamo di ricordare che in Italia i costi per finanziare il settore ‘R&D’ (ricerca e sviluppo) sono a to-

ESTHETITALY

tale carico delle Aziende, per cui spesso, anche se non sempre, le ricerche sono avviate se c’è la possibilità concreta di un nuovo mercato. Non è un caso che Q Italy abbia scelto un laser a diodi infrarossi per il settore estetico, in quanto questo tipo di tecnologia si sta dimostrando come la futura vincente generazione di laser ad ampio utilizzo e dalla semplice manutenzione. Questo tipo di laser non ha bisogno di costosi sistemi di pompaggio o camere complicate perché sia emessa la luce laser, ma necessita semplicemente di corrente elettrica, per cui i sistemi possono essere di piccole dimensioni e con un’usura limitata delle parti che lo compongono; necessitano solo di un buon sistema di raffreddamento per dissipare la grande energia prodotta, e di un sistema di raffreddamento della cute che ne aumenta molto i limiti di uso. tel 0721.25198 www.q-italy.it • info@q-italy.it

57


40/esth.professione2-oks_Esthetitaly 18/03/15 11.55 Pagina 1

e professione DI IDA CHIAMBALERO

ESTHETITALY

58


40/esth.professione2-oks_Esthetitaly 18/03/15 11.55 Pagina 2

QUALITÀ: UN CONCETTO IN DIVENIRE “LA SENSAZIONE ESTETICA PUÒ DIVENTARE UNA SCIENZA E L’ORIGINALITÀ ESSERE COLTIVATA COME UNA DISCIPLINA” (FERNANDO PESSOA)

ESTHETITALY

59


40/esth.professione2-oks_Esthetitaly 18/03/15 11.55 Pagina 3

Da qualche tempo, noi del team Arte della Bellezza abbiamo iniziato a interrogarci sulla professione. Siamo abituati a ricercare le cause dei nostri ‘fallimenti’ sempre in situazioni esterne al nostro Centro estetico, anche noi giornalmente giustifichiamo un calo di fatturato a fattori esterni (tasse, crisi economica, abusivi, …) senza soffermarci sul nostro operato. Nel tentare di definire la professione, la prima questione che ci siamo poste è: qual è il nostro obiettivo comune? Fare Estetica! Ma cosa vuole dire fare Estetica? Creare benessere! E cos’è il benessere? Dopo un attento studio, abbiamo deciso di condividere la definizione di benessere data dall’OMS. Il benessere (da ben-essere, stare bene, esistere bene) è uno stato che coinvolge tutti gli aspetti dell’essere umano e caratterizza la qualità della vita. Questo concetto è in costante evoluzione: seguendo la piramide di Maslow, con il passare del tempo, la realizzazione dei bisogni fondamentali e di alcuni desideri un tempo difficilmente raggiungibili porta alla nascita di altri bisogni. Nella piramide di Maslow la professione estetica aiuta, secondo il nostro parere, a raggiungere il benessere accompagnando, trattando ed educando nei bisogni di appartenenza di stima e di realizzazione. La professione estetica aiuta a realizzare la propria identità sociale! Ma se la professione estetica aiuta la realizzazione dei bisogni, allora fa salute. E perché fa salute? Perché ‘la salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non la semplice assenza dello stato di malattia o infermità’ (OMS, Ottawa 1948). Per raggiungere uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, un individuo o un gruppo deve essere capace di identificare e realizzare le proprie aspirazioni, di soddisfare i propri bisogni, di cambiare l’ambiente circostante o di farvi fronte. Un altro aspetto della promozione alla salute è il riconoscimento della soggettività, introdotta proprio nella definizione dell’OMS che intende la salute come uno stato di benessere (Ottawa 1986). Quindi l’estetista diventa operatrice di salute e acquisisce un ruolo sociale e professionale, quindi deve – nell’oggettività della professione estetica e dei suoi limiti di competenza – ricercare, analizzare e trovare le soluzioni scientifiche alle sue criticità e, nel nome della scienza ed esperienza,

deve adoperarsi a erogare qualità. La Qualità diventa il concetto che modifica la nostra appartenenza alla professione, ci identifica e ci differenzia, perché obbliga la professione estetica a ricercare tramite percorsi scientifici (quindi oggettivabili e analizzabili) quelle azioni, quelle competenze professionali, che tutelano la salute! Il cliente deve conoscere il nostro nuovo concetto di professione, che non si basa più solo su una serie di servizi ma su un insieme di fattori che, analizzati insieme, portano alla strutturazione del

ESTHETITALY

60

migliore percorso estetico personalizzato e di ricerca di salute. Diventa quindi fondamentale la raccolta dati (anamnesi, osservazione oggettiva, aspettativa del cliente), ovvero l’utilizzo della cartella estetica diventa fondamentale per creare il patto di salute estetica con il nostro interlocutore. La raccolta dati porta ad evidenziare il problema, e la ‘diagnosi’ estetica diventa la naturale conseguenza dell’evidenziazione del bisogno estetico e del problema che non permette il suo raggiungimento.


40/esth.professione2-oks_Esthetitaly 18/03/15 11.55 Pagina 4

IDA CHIAMBALERO < Professionalmente parlando, nasco come infermiera di area critica. Occupazione che abbandono nel 2001, per aprire – nel 2003, a Torino – un negozio di treccine Afro: il mio primo passo verso la bellezza, la cura della propria immagine e la fusione tra culture diverse. Dopo una breve ma riuscitissima esperienza come operatrice di telemarketing, decido di dedicarmi a una carriera in ambito commerciale, trovando impiego come agente di vendita per importanti aziende del settore estetico: è in questi due anni che entro in contatto diretto con numerose clienti estetiste, e nasce in me il desiderio di creare qualcosa di mio nel settore. Inizio a studiare cos’è la Professione Estetica, apro il centro Arte della Bellezza a Novara, e mi appassiono alle formulazioni cosmetiche, creando il progetto Edià Tecnologia Biocosmetica, frutto di uno studio approfondito in collaborazione con qualificati professionisti della cosmesi. Da questa esperienza nascono i centri estetici Edià, per far sì che il cliente possa aver accesso a un prodotto sicuro, testato e garantito, caratterizzato da un rapporto qualità/prezzo assolutamente concorrenziale. Attualmente dirigo il centro Arte della Bellezza a Milano e, insieme al mio team, abbiamo stilato un ‘Patto’ per il riconoscimento della Professione Estetica. Il mio sogno? Che questo diventi un documento condiviso da tutte le Estetiste Professioniste.>

È la diagnosi estetica che permette all’estetista professionista di programmare il giusto e scientifico percorso di trattamenti finalizzato al raggiungimento della soddisfazione del bisogno primario di competenza estetica del cliente. Il percorso personalizzato e condiviso merita l’analisi finale. La certezza che la professione estetica ha contribuito ad aiutare la persona a raggiungere il suo benessere. È chiaro che, in questa nuova concettualità, gli attori del benessere sono due! La professionista e il cliente, perché nel raggiungimento del benessere il cliente deve avere un ruolo attivo. L’estetista professionista deve educare il cliente a volersi bene sempre e a seguire il patto che tacitamente si è stretto all’atto della diagnosi estetica. Non siamo ‘tuttologhe’ e abbiamo i nostri limiti di competenza, ma come professioniste dobbiamo interfacciarci con le altre figure professionali che fanno salute là dove vi è la necessità, consigliando il giusto percorso integrato e il supporto domiciliare. E il cliente ha il dovere, per il suo benessere, di essere parte attiva. Impariamo a dire NO! No a trattamenti non idonei al cliente, No a compromessi sulla scelta del percorso. Il Centro estetico non deve più essere una ‘bottega’, ma uno studio professionale dove si fa salute. In quest’ottica, il Centro deve rispettare i criteri di Qualità che la nuova profes-

ESTHETITALY

61

sione estetica impone nel nome della salute collettiva e del benessere individuale. La Qualità deve essere il diritto inalienabile della professione estetica! La Qualità è lo strumento per fare estetica professionale. La Qualità è la nostra arma in divenire, l’unica sola differenza tra una vera e scientifica professionista e una mera esecutrice di servizi. Mera esecutrice di servizi, l’estetista abusiva è tale non solo perché lavora in nero, ma perché lo è mentalmente! Perché non sa fare salute, non sa fare benessere, non sa fare la differenza qualitativa. In questo senso, questa figura non ci spaventa anzi ci fa pena, perché non riesce a vivere appieno il cambiamento che è sotto gli occhi di tutti. Noi del team Arte della Bellezza vogliamo lavorare e collaborare con clientela che si vuole bene, che segue la nostra nuova coscienza professionale estetica. Vogliamo metterci in discussione e riconoscere la Qualità come nostro diritto per fare professione estetica, non come un dovere, perché condividiamo le linee guida dell’OMS e la nostra ragione di salute. Noi, nel nostro piccolo, vogliamo essere partecipi del cambiamento che l’OMS ha richiesto alle professioni che fanno salute (‘Salute per tutti entro l’anno 2000’, Dichiarazione di Alma Ata, 612 settembre 1978)! E voi, Estetiste Professioniste, da che parte state?


09/p.red Eme-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.00 Pagina 1

e NEWS

Epil Evo: il laser a diodo preferito dalle nostre Beauty Specialist

il trattamento di epilazione definitiva è in continua ascesa anche tra le persone che non sono solite frequentare Centri estetici uesta tipologia di trattamento perQ mette di dire addio ai peli superflui in maniera graduale e totalmente indolore, evitando complicanze come la follicolite, tipiche dei tradizionali metodi di depilazione a strappo. Grazie alla sua trentennale esperienza nella produzione di laser per medicina estetica e fisioterapia, Eme srl ha messo a punto Epil Evo: l’evoluzione tecnolo-

Vi aspettiamo con la beauty specialist Stefania al Cosmoprof, dove saremo presenti al Padiglione 16 stand H10-I9 con Epil Evo e tutte le nostre tecnologie.

gica del laser a diodo utilizzato in estetica per eseguire trattamenti di epilazione in modo veloce, indolore e sicuro. Epil Evo emette un fascio di luce che viene assorbito in modo selettivo dalla melanina contenuta nel bulbo del pelo. Per un processo denominato foto termolisi selettiva, l’energia luminosa si trasforma in energia termica, provocando una vera e propria esplosione delle cellule del bulbo pilifero e causando l’eliminazione del bulbo stesso. Proprio per questo motivo si può parlare di epilazione definitiva. Stefania Balducci collabora con Eme Estetica in qualità di Beauty Specialist da alcuni anni, e con il suo contributo è stato possibile realizzare un laser per epilazione che fosse funzionale per tutti gli operatori, anche quelli meno esperti nell’ambito dei laser. La sua esperienza sul campo, miscelata alla sapienza dei collaboratori Eme, ha portato alla realizzazione di un’apparecchiatura che si distingue sul mercato per design, qualità, affidabilità e semplicità d’uso, tutte caratteristiche che rispecchiano il concept del Made in Italy. ESTHETITALY

62

“Lavorando ad una specifica lunghezza d’onda di 808 nm, Epil Evo permette trattamenti di epilazione su ogni fototipo in totale sicurezza. Il sistema di raffreddamento è integrato nello spotsize, ciò rende il trattamento altamente tollerato. Il manipolo è molto leggero ed ergonomico, e questo mi permette di eseguire più trattamenti consecutivi senza problemi! Inoltre i protocolli inseriti e la facilità dei comandi nell’ampio display touch screen, seguono l’operatore (anche chi non ha molta esperienza) step-bystep nell’utilizzo ottimale dell’apparecchiatura” spiega Stefania. “Consiglio Epil Evo perché tutti i clienti sono dei buoni candidati per l’epilazione definitiva, anche i fototipi altamente pigmentati che con altre tecnologie non potrebbero essere trattati. La caratteristica vincente di questa apparecchiatura è la velocità di trattamento: si può operare con una frequenza molto alta, trattando zone estese, nel tempo di 10 minuti. Inoltre è sempre gratificante potersi affidare alle poche aziende come Eme in grado di produrre prodotti di qualità 100% Made in Italy, che affiancano l’operatore estetico nel percorso formativo all’utilizzo dell’apparecchiatura, con corsi di aggiornamento continui”.

tel 0721.400791 www.eme-estetica.com info@eme-srl.com


PAG_EME-SRL_LNE_21x28,5_21-2-15.pdf

1

24/02/15

15:57

EPIL EVO SCOPRI La nuova Epilazione definitiva

C

M

Y

CM

L’innovativa tecnologia laser al diodo per combattere i peli superflui. Epilazione progressiva e permanente, veloce, indolore, sicura, per tutti i fototipi ridotti costi di manutenzione: 10 milioni di spot.

MY

23 20-

MA

TI AS

CY

CMY

201 O Z R

5

O M A I T PET

K

AL

Coupon Vieni al nostro Stand oppure inviaci una mail menzionando “COUPON 1-2-3” e potrai avere

a o i n fi mes 3

da 1 a 3 mesi di noleggio in omaggio* per le apparecchiature che aderiscono al nostro piano PRONTO NOLEGGIO Contattaci allo 0721400791 oppure invia una email a info@eme-srl.com *Condizioni subordinate al periodo di noleggio prescelto.

EME srl - Aesthetic & Medical Technologies Via degli Abeti 88/1 - 61122 Pesaro (PU) - ITALY

www.eme-estetica.com

info@eme-srl.com


18/Est-abbonamento_Esthetitaly 27/01/15 12.08 Pagina 1

TI SIAMO PIACIUTI? ABBIAMO DATO ALLA TUA ATTIVITÀ NUOVI SPUNTI ED ENERGIA? SE IL TUO ABBONAMENTO È IN SCADENZA, NON PERDERE I PROSSIMI NUMERI DELLA TUA RIVISTA DEL CUORE… ABBIAMO IN SERBO PER TE NON SOLO DELLE IMPERDIBILI NOVITÀ EDITORIALI, MA SERVIZI E CONVENZIONI DEDICATE IN ESCLUSIVA AGLI ABBONATI!

1 ANNO DI ESTHETITALY (6 NUMERI): 27 EURO COMPILA IL BOLLETTINO CHE TROVI QUI ALLEGATO OPPURE CONTATTACI IN REDAZIONE: infoline 02.92.95.52.48 roberta.giunzioni@adwinsrl.it


18/Est-abbonamento_Esthetitaly 27/01/15 12.09 Pagina 2

e L’ABBONAMENTO È IL MODO PIÙ FACILE ED ECONOMICO PER COLLEZIONARE LA TUA RIVISTA DEL CUORE


33/esth.professione3-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.27 Pagina 1

e professione D I K AT I A PA N Z E R I

La strategia

mpre, all e s a d , è g in d n di Bra

ogni progetto

di

a base di

arketing m e e n io z a ic n comu

. Ma

. Significa iù p in a s o lc a nding è qu il Personal Bra c o n q u is ta r e e a it in f e d n e n ti tà b c r e a r s i u n ’ id e im m a g in e ’ n u o s s o d d a smandosi v is ib il it à , p la esso, la propria fl ri i d , ti n o c c te che ra chiara e coeren rvizi erogati. e s i , ti s o p o r p otti azienda, i prod

ESTHETITALY

66


33/esth.professione3-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.27 Pagina 2

ESTHETITALY

67


33/esth.professione3-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.27 Pagina 3

Importa quello che vendi ma è determinante la percezione che dai Il Personal Branding è arte attraverso cui definire e valorizzare i nostri punti di forza – competenze, abilità, conoscenza, stile – in modo che possano caratterizzarci univocamente. È un marchio personale da comunicare efficacemente, concentrandosi sul valore e sulle modalità di promozione, che diventano un raccontare e raccontarsi attraverso la formula dello storytelling; ti racconto una storia, la mia storia e la condivido con te, non solo te la racconto. Ma come?

Il personal branding non coincide con il web marketing o con il blog personale È una strategia che sta acquisendo un’importanza crescente nel Web 2.0 e nei Social Media. Fondamentale è generare una forza che possa influenzare positivamente le persone con cui si è in contatto, creando una relazione con il proprio pubblico a due vie e duratura. Non c’entra con il ‘vendere meglio se stessi’, dando un’immagine falsa di sé o facendo percepire un valore aggiunto che in realtà non esiste. Bisogna spiegare con chiarezza la ragione per cui dovremmo essere scelti e fare in modo che siano gli altri a cercarci! Anche perché oggi la reputazione è sempre meno sotto il nostro controllo ed è definita in continuazione dal nostro ‘pubblico’, dai clienti, da chi conta nel nostro specifico settore, dai partner e collaboratori, etc. È sicuramente sempre più importante essere online e partecipare attivamente a questo processo.

CATERINA PANZERI È titolare di KPCommunication, attività di for mazione manageriale, consulenza  e coaching  nel settore Estetica e Benessere. Ha conseguito la laurea in ‘Marketing e Comunicazione’ presso la facoltà di Scienze Politiche dell’università degli Studi di Milano, specializzandosi, poi, in ‘Gestione d’Impresa’ (presso C. Lewis Consulting di Milano). Dopo una lunga esperienza di direzione in importanti realtà del settore estetico, ha scelto di mettere le proprie competenze al servizio delle aziende che vogliono affrontare il mercato con redditività.

ESTHETITALY

68


33/esth.professione3-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.27 Pagina 4

fondamentale è generare una forza che possa influenzare positivamente le persone con cui si è in contatto Comunica chiaramente la tua promessa di valore Falla scoprire al Target che più ti interessa e ottieni credibilità. Il Brand è molto più di un nome o un logo. È una promessa e un contratto con ogni singolo Cliente. E nella promessa gli altri Ti identificano e si identificano come punto di riferimento. Le fondamenta per costruire il proprio Brand sono skill ben definiti: • Chiarezza = quale vantaggio offro al mio Cliente? • Distinzione = in che cosa sono diverso dai Competitors? • Consistenza = quale esperienza professionale offro al mio Cliente? • Qualità = come motivo l’efficienza e l’efficacia di ciò che offro?

Usa la mappa per definire il tuo personal branding Per costruire il proprio Personal Branding bisogna avere le idee chiare e seguire una mappa di sviluppo precisa. Il prodotto finale dovrà essere un ‘faro’ illuminante per il Cliente. Fissa, nella tua mente e in modo ben determinato, questi punti: • Chi sei: definisci la tua identità e fai percepire la tua unicità. • Cosa offri: chiarisci in modo efficace quale valore produci per il Cliente ed esaltale tue competenze. • Perché fidarsi: assumi un atteggiamento concreto nella relazione con il Cliente. • Quali benefit: evidenzia in modo efficiente quali plus ti differenziano dai Competitor. • Quale innovazione: affronta con ‘mente aperta’ le sfide motivando il Cliente alla positività. • Comunicare sempre: non farti mai dimenticare. Alza sempre la voce per farti sentire. • A chi: ricordati sempre a chi è diretta la tua comunicazione.

Ora è il momento di costruire attivamente Analizza il tuo Personal Branding attuale valutando tutti i punti riportati sulla mappa. Ottimizza: perfeziona i punti della mappa che non ti soddisfano o sono causa di inefficienza. Procedi: metti in atto ciò che hai pianificato e fallo step by step. I cambiamenti repentini non soddisfano mai.

Ricorda i cinque punti importanti per la gestione efficace del personal branding, soprattutto on line 1. Trasmetti il messaggio chiaro e incisivo: la Rete è colma di informazioni, quindi non basta catturare l’attenzione del lettore, bisogna fare in modo che il contenuto venga ricordato. 2. Ascolta prima di parlare, interagisci con il tuo target. 3. Gestisci le difficoltà in modo efficace e veloce: il web non perdona né l’improvvisazione, né l’impreparazione. 4. Non produrre solo chiacchiere: il contenuto credibile è fondamentale ma deve essere posizionato correttamente e, soprattutto, monitorato. 5. Elimina l’improvvisazione. Ciò che scrivi e trasmetti rimane indelebile e le dinamiche virali che si producono sono potentissime.

ESTHETITALY

69


13/p.red LCN-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.20 Pagina 1

e NEWS

SPA Bali Relax di LCN Rituali di bellezza per corpo, mani e piedi, reali momenti di relax per mente e anima.

quando si raggiunge l’armonia Svistaoloe ilfisico benessere sia da un punto di sia mentale, si può parlare di vera bellezza. La bellezza, infatti, espressione dello stato del nostro corpo. e i prodotti cosmetici sono elemento fondamentale nei rituali di bellezza, come la linea SPA Bali Relax di LCN. Una collezione che si ispira alle tradizioni orientali e che non solo si prende cura del corpo, delle mani e dei piedi, ma rilassa la mente.

è

il percorso

Come vuole la cultura orientale, l’approccio comincia con la pulizia della pelle. SPA Bali Relax Foam è una schiuma cremosa di pulizia profonda con sale dell’himalaya ed estratto di hibiscus, che regala alla pelle morbidezza. il profumo delicato avvolge i sensi in un mare di fiori. Segue l’esfoliazione con il prodotto SPA Bali Relax Peeling. Sempre a base di sale dell’himalaya, rimuove

dolcemente le cellule morte e tonifica la pelle migliorando la circolazione sanguigna. inoltre, è arricchito di importanti attivi come il Solfato di Magnesio, il Cloruro di Potassio e il Carbonato di Sodio, per implementare l’idratazione. Successivamente alla detersione e all’esfoliazione, c’è solo il problema della scelta: si può utilizzare la maschera SPA Bali Relax Mask o la crema per il massaggio SPA Bali Relax Massage Cream. SPA Bali Relax Mask è a base di burro Muru Muru, il cui estratto contiene Acido Oleico che favorisce l’idratazione profonda della pelle; questo burro si ricava dai frutti della palma Muru Muru, che cresce a Bali. SPA Bali Relax Massage Cream è invece una crema di massaggio che contiene anche il pregiato e nutriente olio Monoi de Tahiti, e il prezioso ingrediente SeaSilk che migliora la struttura e la resistenza della pelle, incrementandone morbidezza ed elasticità. Dopo aver trattato in maniera intensiva il corpo, anche i piedi non devono essere trascurati. La crema SPA Bali Relax Foot Cream ammorbidisce i piedi e garantisce un piacevole trattamento rilassante. il burro di Muru Muru, l’olio Monoi di Tahiti e l’estratto di ibisco forniscono idratazione alla pelle. Oltre alla palma Muru Muru anche il fiore dell’ibisco è di origine balinese. Nella crema SPA Bali Relax Foot Cream il suo estratto può avere un effetto anti-infiammatorio e calmante sulla pelle dei piedi.  Sulle zone fortemente cheratinizzate dei talloni e della parte anteriore della pianta del piede, è consigliabile usare il balsamo per pelli screpolate SPA Bali Chapped Skin Balm. È arricchito di Acido Glicolico e Acido eSTheTiTALy

70

Lattico che contribuiscono a ridurre al minimo lo strato corneo in modo naturale e regolano l’equilibrio idrico della pelle in modo che essa possa rinnovarsi secondo il suo normale ritmo. Per un più intenso rilassamento con i prodotti della linea SPA Bali Relax si possono utilizzare le campane tibetane. Le onde sonore che esse emettono si diffondono piacevolmente su tutto il corpo e fanno vibrare i tessuti. Ogni singola cellula del corpo viene massaggiata delicatamente e ciascuna molecola entra in movimento. Le cellule e i liquidi tissutali possono così rifluire di nuovo liberamente. Tutti i prodotti e le novità LCN saranno presentati al COSMOPROF: padiglione 36, stand L12

LCN Italia: tel +49 (0) 151 11445446 www.lcn-cosmetics.it info@wilde-cosmetics.com


natural nail esec 210x285:Layout 1 16/02/15 21.20 Pagina 2

Nails Milano

Nails Milano

Nails Milano

Soddisfa la tua voglia di colore. Natural Nail Boost Gel, per le tue unghie una rivoluzione.

E’ naturale e rinforza le unghie a differenza di un semipermanente qualunque, ma con la stessa durata. E’ la base perfetta per qualsiasi tipo e colore di smalto, evitando l’effetto ricrescita.

SEGUICI  ANCHE SU

www.lcn-cosmetics.it

Nai


04/esth. p.red lumenis-ok+_Esthetitaly 17/03/15 21.59 Pagina 1

e NEWS

LightSheer® Desire™ Efficacia, velocità, sicurezza e comfort in un trattamento laser anche su pelli scure.

più persone dichiarano di aveproblemi di peluria indesiderata in Svariereempre parti del corpo. Dalle creme depilatorie, alle cerette ai sofisticati rasoi, si è cercato di allungare il più possibile la ricrescita dei peli. Ma tutti i peli sono uguali? Certo che no, dipende dall’area corporea. E tutte le pelli sono uguali? Certo che no, esistono pelli chiare sensibili con peluria rada e sottile, e pelli scure con peluria fitta e spessa. Diventa basilare, così, coniugare tecnologia d’avanguardia con una tecnica specifica, al fine di poter garantire ai clienti comfort, efficacia e sicurezza dei trattamenti, con minor dolore possibile. Il laser è in grado di percorrere il pelo sino alla sua radice perché la melanina cattura questa speciale luce che ha una energia e una durata specifiche per ogni tipo di pelle e pelo. La melanina, oltre che nel pelo, si trova anche nella pelle. È necessario preservare il danneggiamento della pelle, visto che anch’essa assorbe energia. Un buon assorbimento si traduce in efficacia del trattamento. Una maggiore protezione della pelle si traduce nella sicurezza di trattare anche pelli scure e abbronzate (non in fase attiva). Il sistema proposto da Lumenis si chiama Desire™ ed è dotato di due diversi manipoli. • Il manipolo HS (High Speed: Alta Velocità) utilizza la Tecnologia Vacuum Assistita, con uno spot di dimensioni 22x35mm. Una pompa a vuoto aspira la pelle del cliente prima di erogare il raggio laser di trattamento, rilasciando poi la cute dopo l’erogazione degli impulsi.

Rivoluzionario, comodo e versatile, il manipolo HS di LightSheer® Desire™ consente di trattare schiena e gambe in soli 15 minuti, senza anestetici né gel e con estremo comfort e protezione per l’estetista e per il cliente. Sempre con il manipolo HS possiamo trattare anche aree piccole come ascelle, zona bikini, collo e nuca, con tempi di esecuzione ridotti. Di seguito, il principio di funzionamento del manipolo HS con tecnologia vuoto assistita: il vuoto avvicina la pelle verso il manipolo, la pelle viene distesa e il bersaglio è più vicino alla fonte di energia; l’energia viene erogata su un’area nella quale i melanociti sono distanziati e il flusso sanguigno è ridotto; il bersaglio viene colpito e la pelle viene rilasciata. • Il manipolo XC (con la punta piccola) è caratterizzato da una punta raffreddata in zaffiro (Chill TipTM) che viene premuta contro la pelle del cliente durante il trattamento. Raffreddando la pelle, la punta in zaffiro del manipolo aumenta l’energia tollerata, induce un’anestesia parziale e riduce l’aumento di temperatura della pelle. Entrambi i manipoli consentono di lavorare su pelli scure e abbronzate (non in fase attiva). Con il laser a diodi Lightsheer® Desire™, si ha la possibilità di epilare le zone estese con grandi vantaggi: ridurre i tempi di seduta del 75%, proporre il trattamento a un costo vantaggioso e accessibile, eliminare il dolore.

manipolo XS

1 2 3

ESTHETITALY

72

manipolo XC

Lumenis tel 06.9075230 www.aesthetic.lumenis.com


Progetto1_Layout 1 03/03/15 16.39 Pagina 1


15/esth. tratt.ericson-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.21 Pagina 1

in cabina

1 AZIONE PELLE LUMINOSA 1. Umidificazione. Vaporizzare Ultra-White Serum E1021 su tutta lâ&#x20AC;&#x2122;area posteriore, dai piedi al collo. Assicurarsi che la pelle sia sufficientemente umida. Gommage - Lato Posteriore. Applicare Peeling MineralSodium E1022 su tutto il corpo e procedere con il gommage, effettuando movimenti circolari e insistendo sulle zone

3

cellulitiche e le macchie pigmentarie. Rimozione del Gommage. Pulire con un asciugamano caldo e umido. Aprire il telo di plastica, far girare la cliente a pancia in su. 2. Gommage - Lato Anteriore. Effettuare la stessa procedura di gommage, dalla fase 1 alla fase 3, sul lato anteriore di tutto il corpo. Rimuovere il primo telo in plastica di protezione.

2

4

5 ESTHETITALY

74


15/esth. tratt.ericson-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.21 Pagina 2

x50 body matrix • ericson laboratoire

6 AZIONE SNELLENTE

6

3. Umidifcazione - Lato Anteriore. Vaporizzare UltraCellulit Serum E1024 su tutto il corpo, dai piedi verso il collo. Assicurarsi che la pelle sia sufficientemente umida. 4. Massaggio. Applicare la crema Base Physio-Massage E1023 zona per zona e massaggiare tutto il corpo. Far girare la cliente sulla pancia. 5. Bendaggio. Applicare ZeoSlim Thermic Paste E1026 su tutto il corpo, dai piedi verso il collo. Far girare la cliente sulla schiena. AZIONE DECONGESTIONANTE

7

8

6. Maschera Parte Inferiore Gambe e Piedi. Applicare Lympha-Tonic Foot Mask E1025 su piedi e caviglie. Se la parte bassa delle gambe è congestionata, applicare fino al polpaccio e fermarsi al ginocchio. Far piegare la gamba per

9 ESTHETITALY

75

facilitare l’applicazione di Lympha-Tonic Foot Mask E1025 sia sul lato anteriore che posteriore. AZIONE SAUNA 7. Termocoperta. Lasciare riposare la cliente per 20 minuti, quindi effettuare un tempo di riposo di 10 minuti a termocoperta spenta. La cliente rimarrà quindi per 30 minuti totali. 8.1Detersione. Aprire la termocoperta e il telo in plastica, pulire il corpo con un asciugamano caldo e umido prima sul lato anteriore poi su quello posteriore oppure far procedere con una doccia. AZIONE RASSODANTE SNELLENTE 9. Sfioramento. Applicare Gynoid-Contour Cream E1027 su tutto il corpo con sfioramenti leggeri.


16/esth. tratt. singole-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.22 Pagina 1

x50 body matrix • ericson laboratoire Il trattamento Ericson Laboratoire, sempre all’avanguardia nell’evoluzione cosmetica, propone X50 Body Matrix Age Slim Balance Program, il nuovo protocollo snellente anti-age specifico per la donna matura, particolarmente efficace contro la cellulite fibrosa ribelle. Il trattamento unisce 5 azioni mirate. • Azione snellente più profonda e mirata. Con il tempo, la cellulite aumenta e soprattutto s’ispessisce; questo tipo di cellulite richiede un trattamento più profondo e mirato. La nuova tecnologia delle ‘capsule intelligenti mirate’ o ‘ITD’ (Intelligent Targeting Device) – sistema di doppia incapsulazione che indirizza il principio attivo direttamente nella cellula target – consente di ottenere un effetto maggiore sui recettori degli adipociti. Principio attivo ‘protagonista’ della formula: ITD X50 Silhouette (principio attivo incapsulato: polifenolo di Coccoloba). • Azione ormono-regolatrice. Con l’età, la combustione dei grassi diminuisce in modo naturale e questo fenomeno è ancora più accentuato dai cambiamenti del sistema ormonale che si presentano nel tempo. Lo squilibrio ormonale è molto spesso causa di un aumento di peso; è quindi importante regolare l’equilibrio ormonale della pelle. Principio attivo: Igname Selvatico. • Azione ventre piatto. Superata la quarantina, ogni donna è soggetta a un appesantimento del girovita, che contribuisce all’invecchiamento della silhouette; ecco perché diventa fondamentale un trattamento specifico della zona addominale. Principio attivo: Pheoslim. • Azione decongestionante delle gambe pesanti. Con il tempo, la circolazione del sangue diventa spesso carente e si osserva una ritenzione linfatica che causa gonfiore ed edemi; questa sensazione può essere molto dolorosa ed è importante poterla alleviare nelle zone sensibili.

Principio attivo: Argilla + Mentolo. • Azione pelle luminosa. Con l’età, la percentuale di produzione della melanina si altera e possono comparire delle macchie pigmentarie. Anche se il fenomeno è più o meno accentuato in ogni donna, è sempre bene prevenire. Principio attivo: Lumiskin. La durata del protocollo è di 1 ora e 30 minuti circa. Frequenza consigliata: 2 trattamenti a settimana, per un totale di 4 o 6 sedute. Il trattamento professionale è completato dal programma di autocura, una vera e propria azione urto contro le zone ribelli: cosce, glutei e pancia.

I prodotti professionali ULTRA-WHITE SERUM E1021 Potente concentrato schiarente indicato per la riduzione della pigmentazione cutanea. Favorisce il rinnovo cellulare e l’attenuazione della pigmentazione. Complemento ideale di qualsiasi trattamento esfoliante meccanico. PEELING MINERAL-SODIUM E1022 Complesso minerale per gommage, ripristina l’equilibrio della pelle grazie alla concentrazione di minerali e oligoelementi. Libera i ricettori cutanei e migliora l’efficacia delle fasi successive. BASE PHYSIO-MASSAGE E1023 Complesso fito-minerale che produce un lieve calore e una rapida azione distensiva delle tensioni muscolari o nervose. Gli estratti d’alga che integrano la formula potenziano l’effetto drenante. ULTRA-CELLULIT SERUM E1024 Potente concentrato snellente, combina diversi principi attivi lipolitici e drenanti derivati da tecnologie all’avanguardia che lavorano in sinergia per eliminare meglio i grassi. LYMPHA-TONIC FOOT MASK E1025 Maschera decongestionante per i piedi e la parte inferiore delle gambe: argilla verde pura, riconosciuta per le sue proprietà regolanti dell’energia nelle zone interessante da ritenzione idrica.

ESTHETITALY

76

ZEO-SLIM THERMIC PASTE E1026 Pasta termica snellente per bendaggi. Effetto rilassante immediato, favorisce un perfetto assorbimento e dona sollievo ai tessuti congestionati. GYNOID-CONTOUR CREAM E1027 Creata specificamente per combattere il fenomeno della glicazione, responsabile del rilassamento dei tessuti, apporta una protezione potenziata contro l’azione nefasta del glucosio. Rigenerata in profondità, la pelle ritrova compattezza e dinamismo. La crema tratta anche le macchie pigmentarie.

I prodotti domiciliari E1029 TECHNIC BOX: • E1030 GYNOID-CONTOUR CREAM • E1031 ABDOFIX CONCENTRATE Specifico per eliminare le rotondità addominali e combattere l’accumulo dei grassi localizzati sul punto vita, aiuta ad assottigliare la silhouette. Contiene un potente agente snellente a doppia azione che impedisce la produzione di grassi e conferisce alla pelle una migliore qualità per evitarne il rilassamento.


CA P S U

LE

Y

IT D

TE

NUOVO X50 CAPSULES ITD TECHNOLOGY

G

X

0

S

5

C H N OL O

RIMODELLANTE VENTRE

P I AT T O

DECONGESTIONANTE O R M O N O - R E G O L AT O R E D E P I G M E N TA N T E

FRANCIA : 22, AVENUE DE LA DIVISION LECLERC - 93017 BOBIGNY - TEL : +33 (0) 1 48 96 17 50 www.ericson-laboratoire.com - export@ericsonlaboratoire.com ITALIA : MEDICAL DIVISION COSMETICA - VIA MONTE BALDO N°7 - 22063 CANTÚ FRAZ. CASCINA AMATA (CO) Tel : 031 73 54 03 - E-mail: mdgroup-@hotmail.it


26/esth.esteticamente_Esthetitaly 17/03/15 22.02 Pagina 1

e estetica-mente DI UMBERTO BORELLINI

ESTHETITALY

78


26/esth.esteticamente_Esthetitaly 17/03/15 22.04 Pagina 2

IL RUOLO DEL MASSAGGIO, SI SA, È FONDAMENTALE PER IL BENESSERE: DALLE MANI AL CORPO, AL CERVELLO, IL FLUSSO ARRIVA NELLE ZONE DOVE VENGONO PROGRAMMATE LE PRODUZIONI ENDORFINICHE. OGGI PERÒ È POSSIBILE POTENZIARE QUESTI EFFETTI STIMOLANDO, IN UN CERTO SENSO MASSAGGIANDO, ALCUNE ZONE DEL CERVELLO CON SUONI BENEFICI IN GRADO DI EVIDENZIARE BENEFÌCI SOMATICI DURATURI E PROFONDI.

Un suono antico La realtà non è così solida come abbiamo creduto per secoli. La fisica quantistica ci dice che la materia a livello sub-atomico è composta di ‘campi’ energetici che ruotano continuamente. Se nell’universo tutto oscilla, è ragionevole pensare che ogni elemento generi una vibrazione con una frequenza caratteristica. La scienza moderna in accordo con le interpretazioni di religioni e filosofie ammette, quindi, la vibrazione sonora come principio primo di ‘ordine universale’. Abbiamo le prove che qualunque attività umana, compreso un semplice desiderio o un piccolo pensiero, determini nel cervello un cambiamento neuro-elettrico le cui oscillazioni sono rilevabili anche attraverso un semplice elettroencefalogramma. I pensieri, i desideri, le paure, e le parole sono quindi realtà energetiche con un codice che, attraverso il corpo, veicolano credenze, convinzioni, bisogni. Dai periodi arcaici in cui si attribuiva alla parola il potere magico di evocare divinità e forze occulte, oggi le neuroscienze studiano con interesse uno strumento verbale cui sono attribuiti poteri straordinari: il Mantra. Questa parola sanscrita si può tradurre come ‘strumento per la mente’ o, attraverso una diversa interpretazione, ‘liberazione della mente’.

ESTHETITALY

79


26/esth.esteticamente_Esthetitaly 17/03/15 22.05 Pagina 3

Il mantra è una parola o una formula che rappresenta una presenza o un’energia mentale (pensiero vibrante). Con il suo utilizzo, secondo la tradizione indiana, tutto sembra possibile: superare un ostacolo, assicurarsi una lunga vita, proteggersi dai pericoli, infondere amore, guarire da febbre e da malattie.

le e le frasi di tutto quello che esiste. L’interesse scientifico per i mantra, tuttavia, non è tanto legato al significato occulto delle parole che lo compongono, ma alla disciplina mentale che, attraverso la ripetizione sonora, interiorizza energie e idee, e le direziona verso la realizzazione di un obiettivo. Da un punto di vista più vicino alla cultura occidentale, questo argomento è stato indagato da C.G. Jung che considerava i mantra come ‘suoni archetipi’ capaci di contenere e rivelare intuitivamente il simbolismo a loro collegato. Le parole che suggeriscono, curano e guariscono sono del resto tipiche di molte culture e sono presenti e vitali anche in Occidente attraverso la psicoanalisi, l’ipnosi e la psico-terapia. Una recente ricerca universitaria ha rilevato che i mantra, proprio come il rosario per la religione cristiana, hanno potenti effetti sull’organismo verificabili scientificamente. Il mantra non è però una preghiera e non è necessario che contenga nessuna richiesta. Va inteso correttamente come una formula vibratoria capace di trasformare sensazioni negative in uno stato di coscienza orientato verso uno scopo. La sua potenza va quindi cercata nell’universale magia delle vibrazioni che per risonanza sono in grado di liberare la mente dai continui replay del pensiero disfunzionale. La magia di particolari suoni o parole può dunque diventare utile per tutti e, attraverso la vibrazione all’unisono del corpo, portare alla pace interiore. Un antico testo yoga afferma che il respiro individuale produce uscendo il suono Ham, ed entrando il suono So. La ripetizione cosciente di questi suoni sarebbe in grado di liberare dal Karma e dai Samskaras.

Stress, rilassamento, meditazione In un’ottica più occidentale la meditazione con ripetizione di un mantra può indurre rilassamento, consentire di prendere le distanze dalla valanga di informazioni che bersagliano continuamente il cervello e fanno lavorare la mente in continuazione. Anche se breve, la meditazione permette di ridurre l’ansia, i ritmi cardiaci e respiratori, e contribuisce al benessere. Tra i suoni dei mantra e le ‘formule magiche’, c’è allora molto in comune: hanno entrambi lo scopo di realizzare desideri e liberare la mente da paure e bisogni. A noi occidentali, allievi di Aristotele, abituati al rigore del pensiero scientifico, rimane difficile pensare a queste superstizioni senza un sorriso di sufficienza. Secondo la cultura indiana tutto ciò che esiste nel cosmo ha una vibrazione e utilizza un alfabeto sonoro di circa cinquanta suoni diversi che formano le paro-

ESTHETITALY

Possiamo considerare la fretta e lo stress come i grandi nemici del benessere perché causano squilibri biochimici, fisici e psicologici. Lo stress cronico influenza il sistema immunitario, peggiorando situazioni allergiche o autoimmuni, il sistema nervoso, e arrivando persino a erodere il cervello (come sostiene uno studio dell’Università di Berkeley), con conseguenze sulle sue capacità di apprendimento e memoria, e può provocare disturbi che vanno dall’ansia sino a gravi forme di disagio o autolesionismo quali abuso di alcool e tabacco, consumo di droghe, disordini alimentari. Rilassarsi è dunque fondamentale, e il primo stress da eliminare è sicuramente quello di apparire ciò che non si è. Per stare bene è indispensabile essere autentici, presenti, e avere capacità di ascolto su ciò che in ogni momento emerge dalla nostra coscienza. Una tecnica che si è rivelata capace di spegnere la trottola dei pensieri e allontanare la mente dalle preoccupazioni quotidiane, come ab-

80


26/esth.esteticamente_Esthetitaly 17/03/15 22.05 Pagina 4

per stare bene è indispensabile essere autentici, presenti, e avere capacità di ascolto su ciò che in ogni momento emerge dalla nostra coscienza

ESTHETITALY

81


26/esth.esteticamente_Esthetitaly 17/03/15 22.05 Pagina 5

i mantra possiedono anche un valore bioenergetico, soprattutto nel rendere pi첫 coerenti i due emisferi del cervello

ESTHETITALY

82


26/esth.esteticamente_Esthetitaly 17/03/15 22.08 Pagina 6

biamo già detto, è la meditazione. Questa pratica, fino a poco tempo fa patrimonio di un ristretto numero di cultori, a causa dell’epidemia di stress che ha contagiato l’Occidente e per i risultati che è in grado di dare, sta diventando sempre più popolare. Centinaia di studi presso università e istituti di ricerca sparsi nel mondo e un numero impressionante di articoli pubblicati nei più prestigiosi giornali scientifici (Jama, Lancet, Science, Scientific American, International Journal of Neuroscience) ne hanno documentato in modo unanime i grandi benefici. A coronamento di questo vasto interesse, il settimanale americano Time, già nel luglio 2003, le ha dedicato la copertina. Ma già negli anni ‘60 i Beatles furono ambasciatori della meditazione trascendentale (MT del Maharishi Mahesh Yogi) funzionando da cassa di risonanza mondiale. I mantra dunque sono suoni, spesso brevi ed elementari, ripetuti continuamente in modo da ‘obbligare’ la mente a concentrarsi su di essi, svuotandosi degli altri pensieri che sono sempre attivi, anche nei momenti di maggiore rilassamento. Con la ripetizione di un mantra le onde cerebrali si sincronizzano sul ritmo tipico degli stadi di rilassamento più profondi, per giungere a una pace interiore che la civiltà odierna non conosce più. La loro ripetitività e la particolarità dei fonemi da cui sono composti fa sì che il loro uso, specie in contesti di particolari rilassamenti psicofisico, risulti efficace per ‘spegnere la mente’ e dilatare la coscienza. In sostanza, oltre ad avere una valenza paraipnotica, i mantra possiedono anche un valore bioenergetico, soprattutto nel rendere più coerenti i due emisferi del cervello.

Mantra Massage • L’idea… È noto agli operatori del settore benessere che l’effetto rilassante determinato dai trattamenti di body work è spesso limitato all’ambito somatico. In sostanza, molti riceventi sperimentano una gradevole sensazione di rilassamento muscolare, dovuta a una leggera prevalenza del parasim-

patico, ma permangono sostanzialmente in stato di veglia, con prevalenza di onde cerebrali beta. Non è insolito che il ricevente stesso si renda conto che il corpo si è ‘lasciato andare’, ma la mente è rimasta ossessivamente occupata da pensieri, immagini e concettualizzazioni. Invece di concentrarsi sulle sensazioni corporee e lasciarle espandere, acquisendo così un livello più ampio di coscienza, il pensiero razionale, al contrario, si svincola dalla sensibilità corporea, per inseguire propri percorsi esclusivamente mentali. In questo modo non c’è vero benessere né autentico rilassamento, che viene a determinarsi solamente quando le onde cerebrali si sincronizzano sul ritmo alfa, quello tipico degli stati profondi di training autogeno e di meditazione trascendentale. Questo rilievo concreto ha suggerito l’idea di creare il Mantra Massage, ovvero un trattamento olistico di body work che unisca al potente effetto psicosomatico, proprio delle tecniche ayurvediche del nord, la capacità, tipica dei mantra, di guidare verso profondi stati meditativi. Ne è scaturito un trattamento profondamente orientale nello spirito e nella tecnica, e, al contempo, attento e indirizzato alle esigenze specifiche di una clientela occidentale che ha bisogno di essere ‘accompagnata’ verso una pace interiore che quasi più non conosce. • I mantra I mantra utilizzati nel Mantra Massage hanno una storia e una funzione del tutto speciale. Si tratta dei sei suoni utilizzati dalla medicina tradizionale cinese per riequilibrare le coppie di meridiani di ciascuna loggia energetica. Essi vengono comunemente utilizzati nella pratica del ‘Qi Gong dei suoni’, specialmente nella versione codificata dalla scuola medica di Ma Li Tang. In sostanza, oltre ad avere una valenza para-ipnotica, come qualunque altro mantra, questi suoni, secondo la medicina tradizionale cinese, possiedono anche un valore bio-energetico. Sarebbero in grado, per così dire, di ‘entrare in risonanza’ con una coppia di meridiani fondamentali aiutando il processo di riequilibrio energetico dei medesimi.

I DUE EMISFERI DEL CERVELLO Durante l’evoluzione le funzioni del cervello si sono specializzate affinando circuiti sempre più funzionali. Possiamo dire, semplificando, che l’emisfero sinistro del cervello ruota attorno al concetto di tempo mentre quello destro attorno allo spazio. La parte sinistra elabora la razionalità ed è dominante nei compiti verbali e analitici, mentre quella destra è superiore nelle abilità spaziali e nei compiti creativi; attiviamo l’emisfero sinistro nell’analisi dei problemi che prevedono una sorta di io cosciente e razionalizzante, mentre sfruttiamo le caratteristiche di velocità dell’emisfero destro nelle situazioni che richiedono giudizi percettivi rapidi e istintivi (come la battuta umoristica). Lo scopo di questi due ‘software’ è però in definitiva quello di

garantire la maggiore intelligenza sensoriale possibile, e di trovare risposte e soluzioni a ogni esperienza. Per percepire armonicamente la realtà (anche quella interiore) è indispensabile che intuito, creatività e consapevolezza emozionale siano alleate alla razionalità e alla logica. Dalla collaborazione o dalla competizione tra questi ‘quartieri’ del cervello sembra infatti dipendere il nostro stato di coscienza e, attraverso un meccanismo biochimico a cascata, la percezione e il benessere. Questi due cervelli sono collegati tra loro da una specie di ponte chiamato ‘corpo calloso’ che consente la comunicazione delle due parti che convivono perennemente in noi, nella nostra percezione del reale e nella sua ESTHETITALY

83

interpretazione. La pratica della meditazione sembra possa contribuire a sintonizzare al meglio i due emisferi e i mantra, con la loro potenza vibrazionale, sospingono la persona in una dimensione onirica altamente depurante, detossinante e riequilibrante, migliorando anche lo stato generale della cute, che beneficerà dei processi di produzione endorfinica.


26/esth.esteticamente_Esthetitaly 17/03/15 22.08 Pagina 7

Anche i più scettici non potranno fare a meno di notare come si tratti di suoni di grande fascino che, certamente anche per effetto suggestivo, inducono già di per sé sensazioni fisiche interessanti. • Il trattamento Una seduta di Mantra Massage si compone sostanzialmente di tre fasi. 1. Fase di accoglienza. La durata di questa fase è di circa 5/7 minuti, con lo scopo di prendere contatto con la persona in trattamento e calmarla. 2. Fase del massaggio. La durata di questa fase è di circa 35/40 minuti. 3. Fase dei mantra. L’operatore inizia a ripetere il mantra più appropriato alle necessità del ricevente. Il ricevente può semplicemente concentrarsi sul suono emesso dall’operatore e ripeterlo mentalmente, oppure, se lo desidera – e per avere un effetto ancora più potente – cantare egli stesso il mantra. Questa fase può durare 5/7 minuti. In questo modo l’intero trattamento può essere effettuato nei tempi tradizionali tipici dei centri estetici e benessere. Ovviamente nulla vieta di dilatarne l’esecuzione sino a un’ora e mezza.

ESTHETITALY

84


26/esth.esteticamente_Esthetitaly 17/03/15 22.09 Pagina 8

è un trattamento profondamente orientale nello spirito e nella tecnica, ma al contempo attento e indirizzato alle esigenze del cliente occidentale

• La formazione Il Mantra Massage è una tecnica decisamente insolita rispetto alle normali competenze di un’operatrice estetica. Va eseguito in respirazione controllata, con grande presenza e concentrazione mentale, e richiede un minimo di consapevolezza nell’utilizzo dell’energia. Per questi motivi, la formazione – oltre a focalizzare le manualità – vuole soprattutto aiutare l’operatore (specie se digiuno da tecniche energetiche orientali) ad assumere il corretto atteggiamento mentale e la necessaria consapevolezza. Si dedicherà perciò un tempo adeguato all’effettuazione di tecniche energetiche, al controllo della respirazione, all’energizzazione delle mani (tramite l’esecuzione di ‘mudra’) e all’esecuzione dei mantra, per sperimentarne su di sé l’effetto. Vengono proposte anche informazioni di base circa i meridiani energetici secondo la medicina tradizionale cinese e indicazioni pratiche per poter effettuare la scelta del mantra più adeguato alle necessità del ricevente.

ESTHETITALY

85


19/vetrine trattamenti-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.23 Pagina 1

e vetrine / sensorialità

Cuccio Naturale Adatti per tutto il corpo, i burri ultra-idratanti Butter Blend sono caratterizzati da una consistenza soffice e cremosa che non unge e lascia la pelle morbida e protetta. La formulazione brevettata rilascia gradualmente principi emollienti e idratanti nelle 24 ore successive all’applicazione. Disponibili in due profumazioni: Latte & Miele e Vaniglia & Zucchero.

Phytomer Crema morbida, fondente, ricca e oleosa senza essere pesante, Morpho Designer Emulsion Crystal Affinante riscolpisce integralmente il corpo in 28 giorni grazie a tre azioni simultanee: riducente, rassodante e perfettore della pelle. La fragranza è avvolgente ed energizzante: note esperidate, sottilmente ambrate, con un sentore fresco e vitaminico di limone e mandarino.

Payot La linea Le Corps Performance è un rituale completo di trattamenti performanti e ultraconcentrati che uniscono il piacere dell’utilizzo al raggiungimento del risultato. Tutti gli attivi contenuti nelle formulazioni sono di efficacia testata e ad alta sensorialità: l’estratto di centella asiatica favorisce la sintesi del collagene, l’estratto di zenzero ha un’azione drenante e tonificante.

ESTHETITALY

86


FIERA E RIVIERA DI RIMINI 28-31 MAGGIO 2015

10 A EDIZIONE

ENERGY EVOLUTION

organizzato da: organized by:

con il patrocinio di: with the patronage of:

www.riminiwellness.com


19/vetrine trattamenti-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.23 Pagina 3

e vetrine / sensorialità

Marzia Clinic Studiati per potenziare i vostri trattamenti, gli Oli Bifasici sono caratterizzati dalla presenza dei fiori di Bach nella fase acqua e dall’aromaterapia (oli essenziali) nella fase olio. La miscela delle due fasi crea un olio da massaggio dalle spiccate proprietà fisiche, psichiche ed energetiche.

Repechage Vita Cura® Triple Action Body Soufflé è una mousse per il corpo dalla consistenza unica, una crema anti età a rapido assorbimento formulata con i migliori ingredienti marini e botanici, che dona una pelle immediatamente setosa e lussuosa. L’olio naturale di carota antiossidante fornisce protezione dalle aggressioni esterne, l’olio di mafura aiuta a ritrovare un aspetto giovanile. Coccolatevi con gli estratti di camomilla, tè Rooibos e vaniglia.

Vagheggi Tre cofanetti dal colore diverso, in edizione limitata, per un rituale di bellezza quotidiano che gioca con… il ritual del tè. Ogni scatola Beauty Spoons contiene 30 bustine monodose di creme viso multivitaminiche idratanti, energizzanti, antiossidanti, rinfrescanti e protettive, in 6 formulazioni cosmetiche differenti: la delicatezza dei fiori di ibisco, l’energia del mandarino, la freschezza del tè verde, la carica del ribes rosso, la dolcezza del litchi e il mistero dello zenzero.

Atar22 Noir di Hammam è un sapone vegetale completamente naturale a base d’olio d’oliva, idrossido di potassio e olio essenziale di eucalipto. Un vero trattamento peeling che rinfresca la pelle con una profonda pulizia e ne favorisce il turn-over cellulare. L’associazione con il guanto gommato permette l’eliminazione dello strato di cellule morte senza intaccare la struttura cutanea.

ESTHETITALY

88


RL_ADV TRADE 210x285_CosmoProf_EXE CT.indd 1

25/02/15 17:39


10/p.red Integra-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.18 Pagina 1

e NEWS

Gen-Hyal®: la nuova linea di nutrimento anti-age Tecnologia brevettata glicerosomiale, elevata concentrazione di principi attivi, INCI essenziale, 100% biocompatibile.

utrire la pelle correttamente è una necessità che aumenta sempre più con il passare del tempo. Oggi, grazie alla tecnologia brevettata glicerosomiale e all’essenzialità delle formulazioni create dai nostri Centri di Ricerca, possiamo intervenire efficacemente sull’invecchiamento della pelle utilizzando solo i principi attivi di cui si ha davvero bisogno. Nasce così Gen-Hyal®, la nuova linea di nutrimento anti-age che rivoluziona totalmente il concetto di formulazione, massimizzando il dosaggio degli ingredienti attivi, aumentando l’efficacia ed eliminando tutte le sostanze potenzialmente dannose per la pelle (emulsionanti, parabeni, tensioattivi, coloranti, nichel, PEG o altri additivi chimici).

N

Tecnologia glicerosomiale: semplice, efficace, atossica, biocompatibile Dalla Ricerca Farmaceutica PriGen nasce un brevetto internazionale che cambia le regole nello sviluppo di soluzioni dermatologiche.

I glicerosomi sono strutture completamente atossiche e biocompatibili costituite da fosfolipidi e acqua che, grazie alla loro microstruttura, riescono a inglobare e proteggere i fondamentali agenti attivi necessari al trattamento. La microstruttura permette di intensificare l’azione degli ingredienti attivi di oltre tre volte rispetto alle normali formulazioni, evitando completamente l’uso di sostanze di natura grassa e di eccipienti come tensioattivi e co-emulsionanti.

Trattamento Quotidiano: E Plus, Anti-età Visage Gel; Plus, Gel anti-età alta idratazione. Trattamento Intensivo: Pure, Siero rivitalizzante viso e collo; Extreme, Siero riparatore antiossidante. Trattamento Microzone: Premium, Luxury Gel effetto filler estremo; Eyes, Siero levigante contorno occhi. Trattamento Drenante: Lipo-Dren, Siero drenante ad azione termogenica. Trattamento Elasticizzante: El-Argàn, Crema elasticizzante intensiva.

Dermocosmesi essenziale

tel 02.36550835 www.integramilano.it info@integramilano.it

Gen-Hyal® è una gamma di gel e sieri anti-age essenziali e di altissimo livello, con azione specifica e mirata in ogni zona del corpo: il supporto indispensabile per donare vitalità ed elasticità alla pelle. Gen-Hyal® restituisce nutrimento ai tessuti, aiutando la naturale rigenerazione.

FAVORISCE LA NATURALE RIGENERAZIONE CUTANEA

ESTHETITALY

90


Gen-Hyal_ADV Trade 210x285_CosmoProf CT.indd 1

25/02/15 17:43


12/p.red bioline-ok+_Esthetitaly 18/03/15 09.48 Pagina 1

e NEWS

Body Lift Strategy Silhouette tonificata e rimodellata grazie a trattamenti professionali e massaggi funzionali, piacevoli ed efficaci, firmati Bioline Jatò. La vita sempre più dinamica e frenetica porta alla ricerca di ‘momenti speciali’, pause di relax da dedicare a se stessi, occasioni in cui ritagliarsi delle ore esclusive per il proprio benessere mentale e fisico, per ‘ricaricare le pile’. Poiché il tempo disponibile è sempre poco, l’ideale è riuscire a ottimizzare queste situazioni per ricavarne anche altri vantaggi… Un esempio per tutti? Combinare i massaggi con i trattamenti professionali Bioline Jatò per godersi un momento piacevole e, allo stesso tempo, agire efficacemente sugli inestetismi del corpo in modo visibile e duraturo. Dalla lunga esperienza Bioline Jatò nasce Body Lift Strategy, una strategia mirata a un’effettiva soddisfazione della cliente, sia dal punto di vista dei risultati ottenuti sia del risparmio di tempi e costi. L’efficacia di Body Lift Strategy deriva

dalla combinazione di quattro massaggi esclusivi –studiati appositamente da Bioline Jatò per intervenire sugli inestetismi più diffusi – con i quattro trattamenti Body Sensaction, l’innovativa linea professionale che si distingue per formule altamente performanti, texture efficaci e tecnologie innovative, e che fa della bellezza del corpo e del benessere dei sensi la sua missione. Per agire sulla silhouette, donandole una forma seducente, slanciata e armoniosa.

Contro cellulite e buccia d’arancia su pancia, cosce e glutei La combinazione vincente per un massimo risultato snellente è: • MTP - Massaggio Tissutale Profondo che, attraverso manovre specifiche, sti-

MASSAGGIO MTP PROGRAMMA SNELLENTE

mola il tessuto in profondità e favorisce la permeazione dei principi attivi. • Body Sensaction - Programma Estetico Snellente. Favorisce lo smaltimento dei grassi, garantendo un’eccellente performance estetica snellente per pancia, cose e glutei. Principi attivi: alghe rosse, papavero giallo, caffè. Tecnologia cosmetica: Ultrasound Like Complex, principio attivo cosmetico che agisce sulle adiposità con un effetto ultrasuono simile. Prodotti: Impacco termico riducente, Emulsione tonificante.

Contro la perdita di tono La combinazione vincente per un effetto riducente e rassodante è: • Shaping - Massaggio liftante, mirato al rimodellamento della silhouette, grazie

MASSAGGIO SHAPING PROGRAMMA MODELLANTE

ESTHETITALY

92


12/p.red bioline-ok+_Esthetitaly 18/03/15 09.48 Pagina 2

a tecniche e manovre rilassanti e avvolgenti favorisce un’azione drenante e tonificante del tessuto. Si articola in una fase drenante, lipolitica e rilassante, e in una seconda fase più tonificante e liftante per ripristinare l’equilibrio energetico nei tessuti. • Body Sensaction - Programma Estetico Modellante. Regala alla pelle compattezza ed elasticità e favorisce la prevenzione della comparsa delle smagliature, agendo sul collagene e ottimizzandone la distribuzione nel tessuto. Principi attivi: ematite, centella, nespola. Tecnologie cosmetiche: Ultrasound Like Complex, principio attivo cosmetico che agisce sulle adiposità con un effetto ultrasuono simile; Microlayer, microrete invisibile composta da macro molecole vegetali filmogene che incorporano i principi attivi. Prodotti: Siero Patch Drenante, Avvolgimento gel riducente, Olio latte elasticizzante.

lo scopo di drenare sottocute e muscolatura per liberare l’organismo dai liquidi in eccesso. • Body Sensaction - Programma Estetico Drenante. Un percorso pensato per favorire la microcircolazione, basato su un’efficace azione estetica essudativa che limita il ristagno dei liquidi, attenuando la pelle a buccia d’arancia e favorendo l’eliminazione delle tossine. Principi attivi: sali marini, alghe brune, arancio amaro. Tecnologie Cosmetiche: ‘Effetto Osmotico’, i Sali richiamano i liquidi, favorendo il drenaggio e facilitando la riduzione degli accumuli adiposi; ‘Scambio Ionico’, nel fango sono presenti oligoelementi e ioni che vengono progressivamente rilasciati e assorbiti dalla pelle, agevolando il drenaggio e favorendo l’eliminazione di acqua e tossine. Prodotti: Fango d’alghe Snellente, Gel salino Drenante.

Contro i liquidi in eccesso Contro invecchiamento La combinazione vincente per un massi- e disidratazione mo risultato drenante è: • DDM - Massaggio Drenante Profondo, un massaggio corpo completo che ha

La combinazione vincente per un effetto riducente e nutriente è: • Jatòwell - Massaggio sensoriale di

MASSAGGIO DDM PROGRAMMA DRENANTE

ESTHETITALY

benessere che si avvale di differenti tecniche e manovre accompagnate da musica, colori e profumi, per una vera e propria esperienza multisensoriale che stimola il buonumore, dona serenità e favorisce uno stato di rilassamento globale. • Body Sensaction - Programma Estetico Riducente. Favorisce la riduzione del tessuto adiposo diffuso e facilita il drenaggio dei liquidi in eccesso, donando alla pelle elasticità e morbidezza, grazie anche all’intensa azione degli attivi che la nutrono con dolcezza. Principi attivi: burro di cacao, caffè, guaranà. Tecnologie Cosmetiche: Complesso Riducente, efficace complesso biotecnologico dermoaffine costituito da estratti botanici, carnitina e acidi linoleici coniugati, in grado di agire sull’accumulo dei grassi e sublimare la silhouette. Prodotti: Siero Riducente, Burro Snellente, Emulsione Modellante.

tel 0461.933209 www.bioline-jato.com bioline@bioline-jato.com

MASSAGGIO JATOWELL PROGRAMMA RIDUCENTE

93


02/esth. benessere evo-ok+_Esthetitaly 17/03/15 18.55 Pagina 1

e benessere evolutivo DI JOSE MAFFINA

ESTHETITALY

94


02/esth. benessere evo-ok+_Esthetitaly 17/03/15 18.55 Pagina 2

LA PARO LA è la manifestazione di ciò che il Divino concretizza

channeling La parola è il messaggio che arriva e si sviluppa dentro il cuore dell’Uomo. La parola è divina quando è nella vibrazione dell’Anima; in quel momento le parole risuonano assieme e l’Uomo sente profondamente che è nella Verità, la Verità penetra dentro di lui ed egli percepisce che ogni cosa è vera. La parola nutre l’Anima. È con le parole che l’Uomo esprime il meglio, perché la parola è il mezzo per ricevere da Dio, ma anche per comunicare con Dio. La preghiera è la parola che unisce l’Uomo al Divino. La parola eleva, e l’Uomo deve poterla scegliere, come distingue ciò che gli fa bene da ciò che gli fa male. L’Uomo può essere distrutto dalla parola, per questo deve prendere e cercare ciò che vibra con la sua Anima, perché in quel caso la parola adempirà al suo compito: farlo camminare sicuro verso Casa.

ESTHETITALY

95


02/esth. benessere evo-ok+_Esthetitaly 17/03/15 18.55 Pagina 3

Un concetto che ho cercato di passare a mia figlia, fin da quando era piccola, è la sacralità della parola. Quando cominciava a parlare a vanvera, le dicevo: “ricorda, la parola è sacra”. Avere rispetto della parola significa attenersi ad alcune regole. La prima è quella che la nostra comunicazione deve avere un senso e, per capire se ne ha, rispondiamo alla domanda “perché lo dico?”. La seconda regola è che dobbiamo esprimerci con efficacia, solo con le parole necessarie, senza dilungarci e sproloquiare; per evitarlo, chiediamoci sempre “come lo sto dicendo?”. La terza regola, forse la più importante, è che ciò che vogliamo dire e la forma in cui lo diciamo devono tenere conto della/e persona/e a cui lo stiamo dicendo, quindi dovremmo sempre tenere presente dentro di noi “a chi lo sto dicendo?”. La parola è uno strumento potente, molti di noi la usano per manipolare, per convincere, per intrigare, per denigrare, per umiliare. Chi non è stato, almeno una volta, vittima delle parole? Proprio come useremmo un pugnale con cautela e circospezione, allo stesso modo dobbiamo approcciare ciò che diciamo con grande consapevolezza e rispetto. A volte lanciamo

ESTHETITALY

96


02/esth. benessere evo-ok+_Esthetitaly 17/03/15 18.55 Pagina 4

coltelli per poi dire “scusami, non volevo dire quelle cose, non le pensavo veramente”. Dobbiamo quindi essere assolutamente presenti a noi stessi quando parliamo, riflettiamo prima di aprire la bocca. Questa regola viene meno solo quando parliamo con il cuore, perché allora le parole ci scivolano via e sono sempre soffici: parole che sostengono, che aiutano, che arrivano all’altro piene di energia. Quando parliamo con il cuore o ascoltiamo qualcuno che lo sta facendo, ce ne rendiamo conto perché in quelle parole c’è un’ispirazione che ci colpisce, e sentiamo immediatamente la forza e la verità che contengono. Quando poi la parola è scritta, può diventare nutrimento:

te, n te o p to n e m u tr s o n u è la parola cca o b la re ri p a i d a m ri p o riflettiam ESTHETITALY

97


02/esth. benessere evo-ok+_Esthetitaly 17/03/15 18.55 Pagina 5

dicendo?”. Inoltre – e questo serve anche a chi invece ha difficoltà ad usare le parole – suggerisco di praticare la tecnica dell’azzeramento degli schemi interiori, pronunciando questa frase: lascio che il mio cuore scelga le parole da dire, davanti allo specchio, per 30 volte di seguito per 21 giorni di seguito senza interruzione. Guardate fisso nelle vostre pupille e, se saltate un giorno, dovrete ricominciare. Floriterapia. Le essenze dell’Himalaya servono a equilibrare i Chakra; in questo caso dobbiamo occuparci del V Chakra, quello della gola. Il rimedio è Autenticity: ci aiuterà a rendere le nostre parole vere, ciò significa che saranno allineate al nostro pensiero, al nostro scopo, a ciò che sentiamo profondamente. Prenderne due gocce pure direttamente sulla lingua, una volta al giorno.

ci sono libri che possono cambiare la nostra vita, io li chiamo libri ‘a giro di boa’, quando li incontri la tua vita cambia direzione, non si è più la stessa persona. Dentro di noi sono entrate quelle parole che hanno aperto delle visuali nuove, prospettive che non avevamo preso in considerazione. Riusciamo a vedere il mondo dalla cima della collina, da dove si vede tutto, e una verità profonda penetra in noi. Le parole diventano parte delle nostre cellule e il nostro cammino diventa più facile.

in pratica Equilibrare il nostro rapporto con la parola non è semplice. Come ridurre al silenzio un logorroico? Come stimolare un taciturno? Gli estremi ci dicono quanto sia difficile rendere il dialogo delle persone sereno e non invasivo, efficace e non reticente. Questo perché ben pochi riconoscono in se stessi questo squilibrio. Il primo passo è quindi interrogarci su come noi comunichiamo con gli altri. Se rispondiamo con sincerità, siamo in grado di trasformare il nostro eloquio. Se la nostra categoria è quella di coloro che abusano della parola e non riescono a stare zitti, monitoriamoci continuamente rispondendo alle tre domande indicate prima: “perché lo dico? Come lo dico? A chi lo sto

ove, u n li a u is v o n ro p a i c e tt le parole scri zione ra e d si n o c in se re p i a m prospettive ESTHETITALY

98


02/esth. benessere evo-ok+_Esthetitaly 17/03/15 18.55 Pagina 6

Cara Jose

UNO SPAZIO PARTICOLARE DEDICATO AI NOSTRI LETTORI!

Questa rubrica si pone anche l’obiettivo di coinvolgere i lettori: vi invitiamo a scriverci esprimendo le vostre opinioni o richieste, nel caso in cui mettiate in pratica i suggerimenti dati di volta in volta, raccontandoci se hanno funzionato e come. Jose Maffina vi risponderà direttamente e le lettere più significative saranno inoltre pubblicate nelle nostre pagine. Oltre all’indirizzo e-mail (naturjose@yahoo.it), potete contattarla su Facebook cercando il suo nominativo: Jose Maffina.

sono una fedele abbonata di ‘esthetitaly’ e seguo la tua rubrica ormai da anni. Più volte ho avuto la tentazione di scriverti, perché ogni cosa che leggevo mi sembrava tu la stessi dicendo proprio a me. Posso definirmi una donna felice, ho solo un cruccio o meglio un’apprensione legata a mio figlio, ormai ventenne, che temo sarà colpito dalla vita perché troppo sensibile. È sempre attento agli altri e disponibile, e questo lo espone sicuramente a sofferenze: come posso aiutarlo? Grazie, spero di ricevere presto il tuo consiglio. Magda

Cara Magda mi fa piacere sapere che ci segui fedelmente. Penso che anche tu sia come tuo figlio: una persona sensibile e attenta agli altri. Allora il mio consiglio è dare valore a questo aspetto. La sensibilità e l’empatia verso gli altri ci permette di relazionare in modo molto più profondo. Non scoraggiare tuo figlio a vivere pienamente la propria sensibilità, invece riconoscila tu per prima come un valore, un talento che gli hai trasmesso. Sicuramente camminerà nella vita con una capacità di cogliere tutti i messaggi meravigliosi che essa ci trasmette. Credici.

Potete ascoltare Jose Maffina su www.newliferadio.it (solo dal computer) il martedì e il giovedì alle ore 14!

I LIBRI DI JOSE MAFFINA, NELLE MIGLIORI LIBRERIE ILE IN USCITA AD APR Visualizzazioni creative Anima Edizioni (14 euro)

ESTHETITALY

Gioia & Benessere Anima Edizioni (14 euro)

99

Il Channeling Xenia Edizioni (6,50 euro)


22/p.red australian-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.02 Pagina 1

e NEWS

Australian Gold conquista le spiagge più cool del Globo! Massima abbronzatura e massima protezione della pelle grazie all’utilizzo di ingredienti naturali e di tecnologie esclusive per un’abbronzatura anti-age, anti-radicali liberi ad azione anti-ossidante. Le formule Australian Gold sono miscele brevettate che svolgono una potente azione idratante, anti-ossidante e anti-radicali liberi, fornendo un’adeguata difesa alla pelle durante l’esposizione ai raggi solari. In questo modo l’abbronzatura è sempre più

intensa e la pelle è sempre più protetta. In che modo? Grazie ad ingredienti naturali quali: Vitamina C, Vitamina E, Green Tea, Prugne di Kakadu (estremamente ricche di Vitamina C); estratto di Maka (ricco di Vitamina E, Pantenolo e proVitamina B), di Quinoa (Proteine e Sali Minerali), di Cocco (Vitamine, Calcio e Ferro) e di Propoli; Fragole, Semi di Canapa e Aloe Vera in grado di svolgere un’efficace azione anti radicali liberi. La linea top di gamma Premium Line, inoltre, grazie alle Microsfere di Silicone dalla capacità riflettente svolge un’ulteriore azione antiossidante e riparatrice per i danni causati dai raggi UVA, UVB e Infrarossi. Ma come si è giunti alla messa a punto di queste profumatissime ‘pozioni di fascino e bellezza’? Con l’impegno del Dipartimento di Ricerca e Sviluppo Australian Gold

ESTHETITALY

100

guidato dal Dr. Alt che, come ogni anno, ha setacciato in lungo e in largo il Globo alla ricerca di sostanze innovative e avanzatissime in grado di apportare alla pelle elementi indispensabili per la salute cutanea. Scegliere Australian Gold significa optare per l’irrinunciabile amico – nonché alleato - di una pelle perfettamente equilibrata. Scopriamo insieme alcune delle novità per l’estate 2015…


22/p.red australian-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.06 Pagina 2

LOZIONI AUSTRALIAN GOLD: SEMPRE PIÙ AVANZATE, SEMPRE PIÙ ESCLUSIVE, SEMPRE PIÙ PROFUMATE Sunless - Autoabbronzanti: Gradual Sunless Lotion

Intensificatori: Midnight™ Intensificatore con autoabbronzante (DHA) che si avvale di tecnologie esclusive in grado di regalare un’abbronzatura super intensa. DHA, eritrulosio, Mahakanni e attivatore dell’abbronzatura Derma Dark si miscelano dando vita a 20 Color Enhancing Combo; la Technologia 20 Skincare idrata a fondo grazie a ingredienti quali olio di semi di ricino, olio di semi di carota, Vitamina E; il complesso Heat Wave Warming Complex porta ossigeno supplementare sulla superficie della pelle durante il processo abbronzante e intensifica il colore.

Lozione auto-abbronzante per una miscela scurente intensa con tecnologia FadeDefy™. La Miscela scurente si caratterizza per un basso contenuto di DHA con eritrulosio, caramello ed estratto di guscio di noce per un colore bronzeo sviluppato in 2-4 ore. Gli abbronzanti DermaDark® esaltano il colore naturale e stimolano i percorsi della melanogenesi per una produzione più rapida del colore naturale, anche senza l’esposizione ai raggi UV. Il Complesso idratante si avvale dei benefici offerti dalla Prugna Kakadu Australiana ricchissima di Vitamina C e aiuta a proteggere e riparare il collagene per un’abbronzatura intensa e di massima durata. L’Aloe Vera idrata e ripara la pelle in modo naturale per la massima durata dell’abbronzatura. Ammorbidenti per la pelle (Maka con livello elevato di Vitamina E, Pantenolo con pro Vitamina B) Burro di Karité e Oli (Semi d’Uva, Semi di Girasole e Olio di Mandorle dolci) idratano a fondo.

Dopo Sole Prolungatore di Abbronzatura: G Gentlemen™ SPF: SPF Spray Continuo Premium Coverage - Fattore Protezione 15 e 30

Arriva un nuovo dopo sole idratante pensato per Lui! La linea dedicata specificamente all’uomo si arricchisce di un Prolungatore dell’Abbronzatura caratterizzato da complesso Idratante DermaDark® e da tecnologia per tatuaggi ColorGuard. L’Acqua di Cocco idrata a fondo; l’Abbronzante DermaDark® esalta il colore; il Complesso Tough Skin nutre la pelle e la Tecnologia per tatto ColorGuard™ aiuta a prevenire lo scolorimento dei tatuaggi

Con tecnologia InvisiDry - Protezione SPF Media e Alta, idrata, lenisce e protegge. • Tecnologia InvisiDry per un’applicazione più facile, un assorbimento immediato, e una pelle levigata e non unta. • Extratto di prugna di Kakadu, estremamente ricco di Vitamina C. • Vitamina E, potente anti-ossidante • Estratto di Tè Verde, dalle proprietà antiossidanti • Estratto di fiori di Acacia • Senza Parabeni, oli, né PABA (Acido Para Amminobenzoico) • Resistente all’acqua (80 minuti).

Euracom: tel 02.502970 www.australiangold.it info@australiangold.it

ESTHETITALY

101


30/camuflage-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.24 Pagina 1

e camouflage D I R I TA PA R E N T E

PELLI SENSIBILI: DALLA COSMESI AL MAKE-UP LA PELLE È L’ORGANO PIÙ ESTESO DEL NOSTRO CORPO CHE NON FUNGE SOLO DA INVOLUCRO PROTETTIVO, MA ESPLICA MOLTEPLICI FUNZIONI BIOLOGICHE STRETTAMENTE CORRELATE

ESTHETITALY

102


30/camuflage-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.24 Pagina 2

Essendo continuamente in contatto con l’ambiente esterno, la pelle subisce aggressioni da parte di sole, vento, freddo, potenziali patogeni ed eventuali agenti nocivi che, uniti a uno stile di vita scorretto, allo stress e alle cattive abitudini alimentari, indeboliscono le resistenze dei meccanismi di difesa cutanea causando fenomeni di ipersensibilità. L’utilizzo continuo di cosmetici aggressivi e di scarsa qualità costituisce probabilmente una delle principali cause che predispongono all’insorgenza dell’ipersensibilità cutanea, in quanto indeboliscono la pelle, rendendola sempre più sensibile e maggiormente esposta al rischio d’irritazione, disidratazione, arrossamento cutaneo ed invecchiamento precoce. La legge definisce i cosmetici come “sostanze o preparazioni destinate a pulire, deodorare, profumare e proteggere la pelle allo scopo di conservarla in buono stato” ma non ne regolamenta il dosaggio e l’utilizzo da parte del consumatore che, liberamente, sceglie e utilizza prodotti non sempre adatti al tipo di pelle che predispongono maggiormente l’epidermide alle aggressioni esterne. È compito dell’operatore estetico che opera con competenza e professionalità indicare al consumatore il corretto utilizzo del cosmetico più idoneo alla tipologia cutanea e, se necessita, consigliare un check-up medico per manifestazioni che richiedono un trattamento farmacologico. Oggi la ricerca consente di eseguire un attento check-up estetico della pelle in modo da classificarla in una determinata categoria e programmare interventi mirati, sia estetici sia medici. L’estetica professionale svolge attualmente un ruolo importante nella risoluzione delle problematiche legate agli inestetismi cutanei.

ESTHETITALY

103


30/camuflage-ok+_Esthetitaly 17/03/15 22.24 Pagina 3

Il trattamento della sensibilità cutanea La couperose e la sensibilità cutanea sembrano essere in notevole aumento negli ultimi tempi e, come qualsiasi al-

tro problema legato alla cute, può colpire tutti i tipi di pelle e a qualsiasi età. Il programma cosmetologico di prevenzione e di protezione consigliato per qualsiasi problematica legata alla pelle sensibile ha un ruolo notevole ed è basato sull’utilizzo di filtri solari che proteggono dagli effetti dannosi dei raggi solari UVA e UVB e di sostanze funzionali emollienti, lenitive e vasoprotettive (ossido di zinco, olio di macadamia, olio di germe di grano, pantenolo, calendula, rusco, escina, centella asiatica, allantoina) che aiutano a preservare l’integrità del film idrolipidico e ad attenuare il rossore. Il trattamento cosmetologico è importante e va eseguito almeno due o più volte al giorno. Il camouflage può giungere in soccorso in caso di pelli afflitte da accentuata sensibilità, in soggetti con couperose, teleangectasie ed eritrosi persistenti. Abbiamo parlato spesso di camouflage, ma qui ci soffermeremo sulla sua definizione di ‘make-up curativo’; l’aggettivo ‘curativo’ appare del tutto appropriato perché il camouflage non cura la patologia in sé, ma gli effetti che questa ha sulla psiche. L’utilizzo quotidiano di un buon prodotto da camouflage, adatto a donne e uomini, non solo migliora la qualità estetica della pelle, ma contribuisce anche al benessere psicologico del soggetto.

Step-by-step La tecnica operativa è molto semplice. Dopo aver preparato la pelle con il cosmetico con SPF 30 e le sostanze funzionali precedentemente menzionate, distribuire una piccola quantità di correttore verde. È compito dell’operatore valutare la tecnica di applicazione (dita, spugna, pennelli) più idonea al tipo di inestetismo da coprire. Successivamente si procede all’applicazione di una tonalità che si avvicini all’incarnato del soggetto, sovrapponendola al correttore in modo che neutralizzi l’effetto “copertura”. Per garantire un camouflage naturale ed efficace, impiegare piccole quantità di prodotto e completare con polvere fissante. Una volta coperta l’imperfezione, nelle donne si procede con un make-up che enfatizzi i lineamenti del viso. Ricordare

alla cliente che lo strucco serale deve essere sempre effettuato con uno struccante anidro e con tonico a base di malva, calendula e fiordaliso, per poi completare con il trattamento cosmetologico prescritto. In base alla mia esperienza, maturata diffondendo la tecnica di camouflage nel territorio nazionale ed estero, posso affermare che in tutte le persone con pelli eritrosiche e sensibili, con il giusto trattamento cosmetologico e camouflage, ho verificato – oltre ai benefici psicologici – visibili e soddisfacenti miglioramenti della cute. Anche gli uomini, che prima si accostavano al trattamento cosmetologico e camouflage con diffidenza, oggi con attenzione seguono le mie indicazioni e con disinvoltura le mettono in pratica da soli. Il camouflage non è un semplice make up di abbellimento, ma è un trattamento correttivo di benessere fisico e psicologico che permette di superare i disagi di persone che, a causa di inestetismi dermatologici o congeniti della pelle, hanno difficoltà a relazionarsi con gli altri. Nella società di oggi è importante curare il proprio aspetto fisico, ma ancora più importante è piacersi e vedersi belli.

Formule specifiche I prodotti ideali devono essere formulati specificamente per il camouflage, dermatologicamente testati, privi di profumi, sostanze sensibilizzanti, parabeni, paraffine e derivati, resistenti all’acqua e al sudore, contenenti schermi solari fisici (biossido di titanio) e sostanze funzionali ad alta affinità dermica per rispondere efficacemente alle esigenze delle pelli con problematiche dermatologiche congenite o chirurgiche.

ESTHETITALY

104


esth. editoriale-_Esthetitaly 06/03/15 11.39 Pagina 1


14/ p.red Naturalia sintesi-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.20 Pagina 1

e NEWS

Dalla ricerca Naturalia Sintesi: DD Cream Anti-Aging Make up Cream le prime creme attive multiuso perfezionanti/anti-aging che trattano la ruga come fosse una ‘ferita’ Per avere un viso perfetto, occorre sapere l’alfabeto. Almeno fino alla lettera D. La Ricerca di Naturalia Sintesi offre una linea nuovissima di DD Cream, che ha poco in comune con le ‘creme alfabeto’ (ovvero le BB, CC, DD Cream) che l’hanno preceduta.

Scopriamo perché…

Naturalia Sintesi ha abbinato alla funzione di un fondotinta cremoso - con perfetta azione coprente, uniformante e protettiva (SPF 15) quella di un cosmetico trattante di altissimo livello, in esclusiva per l’Operatore Estetico, come ulteriore mezzo per presidiare a tutto tondo l’area del trattamento anti-età del viso. L’azione sinergica perfezionante è coniugata all’effetto idratante,

rivitalizzante, antirughe e schiarente long-lasting, rendendo questo mix di azioni il punto di forza di queste originalissime Anti-Aging Make Up Cream. Cosa rende la nuova linea davvero esclusiva? È il complesso anti-età (Matrikine + 1,3-Betaglucan) che affronta per la prima volta la ruga come se fosse una vera e propria ‘ferita’ del derma, ripristinando le capacità auto-riparative del tessuto, con una doppia azione sinergica: a livello della matrice del derma (azione delle Matrikine), e a livello cellulare (stimolo del Betaglucan, con azione sulle Cellule di Langerhans e Fibroblasti). Tecnicamente, le rughe della pelle si possono considerare come delle ‘lesioni’ causate dal progressivo decadimento delle capacità auto-

LE DUE FORMULAZIONI - IDRATANTE E SCHIARENTE SONO DIFFERENZIATE DA ATTIVI SPECIFICI: L’AGAVE BLU E IL RESVERATROLO

riparative e auto-rigenerative del tessuto. Le Matrikine sono peptidi ‘procollagene’, messaggeri della ristrutturazione cutanea, che contribuiscono alla rigenerazione della pelle in modo fisiologico. Mentre l’1,3-Betaglucan, polisaccaride (zucchero) ha note proprietà rivitalizzanti e stimolanti del sistema immunitario cutaneo. Naturalia Sintesi, pioniera nella sperimentazione del Betaglucano, è stata tra le prime aziende italiane a dimostrare la stretta correlazione tra sistema immunitario e giovinezza del tessuto. Le due formulazioni, Idra-Age, idratante anti-età, e Idra-Bright, schiarente anti-età, sono differenziate da ulteriori attivi specifici: l’Agave Blu, che stimola la sintesi endogena di Acido Ialuronico, e il Resveratrolo, dall’azione antiossidante e regolatrice della produzione di melanina. Declinate ciascuna in due diverse tonalità di colore (light e medium), presentano anche eccezionali caratteristiche organolettiche: una profumazione gradevolissima e priva di allergeni, e una texture morbida e non grassa, che si stende con facilità, assicurando la massima compliance su ogni tipo di pelle e un effetto vellutante, uniformante, illuminante a lunga tenuta. Provare per credere!

tel 06.88566001 www.naturaliasintesi.org info@naturaliasintesi.it

ESTHETITALY

106


Pagina Pubblicitaria2_21x28_DDCream_Layout 1 18/02/15 13:36 Pagina 1

D A L L A R I C E R C A N AT U R A L I A S I N T E S I

DD CREAM MAGIC MOMENT A N T I -AG I N G MAKE UP CREAM

MATRIKINE 1,3-BE TAGLUCAN BLUE AGAVE RESVERATROL

UNIFORMANO RIGENERANO ILLUMINANO

M DD CREA -AGE IDRA nte/antietà ziona

DIFENDONO

tiage Perfe s isher/an Skin fin cteur/antiride s ga rfe Soin pe ador/antiarru ion Perfecc

SPF 15

01 LIGH

T

I N U N U N I C O G E S TO SIAMO PRESENTI AL COSMOPROF 2015 BOLOGNA - PAD 14 STAND C25

DD CRE

IDRA

AM

-BR

IGHT Perfezio Skin fin nante/schi ar soin pe isher/lighte ente ni rfe perfecc cteur/écla ng irc ionado r/aclara issant ntes

SPF 15

02

MEDIU

M

Dal 1976

freeline 800 51 74 74 www.naturaliasintesi.com

background farmaceutico al servizio dell’estetica professionale

Made in Italy


23/esth. spa design/ok+_Esthetitaly 17/03/15 20.59 Pagina 1

e spa design D I A L E S S A N D R A V I T T O R I A FA N E L L I

a,

Nel centro benessere del Grand Hotel Fasano, albergo di antica tradizione situato a Gardone Riviera, reso celebre anche per il vicino Vittoriale, residenza del mitico poeta e scrittore Gabriele Dâ&#x20AC;&#x2122;Annunzio, ora con la nuova zona wellness allâ&#x20AC;&#x2122;aria aperta di Aqva Parc, il lusso raddoppia!

ESTHETITALY

108


23/esth. spa design/ok+_Esthetitaly 17/03/15 20.59 Pagina 2

Committente: Grand Hotel Fasano, Gardone Riviera (BS) Anno di Costruzione Aqva Spa: 2010 Anno di Costruzione Aqva Parc: 2014 Totale area wellness: 3.500 mq Progetto interior design: Centro Studio Interno

ESTHETITALY

109


23/esth. spa design/ok+_Esthetitaly 17/03/15 20.59 Pagina 3

3.500 MQ DEDICATI ALLA CURA DEL CORPO E AL RECUPERO DELL’ENERGIA E DELL’EQUILIBRIO

Il Grand Hotel Fasano, fondato come residenza di caccia della Casa Imperiale Austriaca nella seconda metà dell’Ottocento, è immerso in un grande parco secolare di oltre 12.000 mq. Perla turistica di una delle zone più incantevoli del lago di Garda, e noto per la classe, l’eccellenza del servizio e l’attenzione ai dettagli più raffinati, è ora un Resort 5 stelle lusso che mette a disposizione dei propri ospiti sia il centro benessere Aqva Spa, premiato dal Readers Travel Awards 2012 come migliore Wellness Resort al mondo, sia Aqva Parc, la nuova zona wellness all’aperto inaugurata nel 2014. Con Aqva Parc il benessere a bordo lago è assicurato: piscine riscaldate a temperatura costante, vasca a sfioro in pietra naturale, idromassaggi, getti e cascate d’acqua, nuoto controcorrente per i più sportivi, il tutto circondato da piante secolari del parco che fanno da ‘cornice’ alle montagne che si vedono in lontananza.

ESTHETITALY

110


23/esth. spa design/ok+_Esthetitaly 17/03/15 20.59 Pagina 4

Un tunnel collegato con l’interno di Aqva Spa permette agli ospiti di passare alla piscina coperta e alle zone saune. Qui si trovano diverse sale: hammam, tepidarium, laconium, vitarium, sauna finlandese, docce emozionali con cromo-aromaterapia. E ancora, il circuito Kneipp, la palestra, il solarium e un’elegante zona relax: un vero centro benessere di 3.500 mq dedicati alla cura del corpo e al recupero delle energie e dell’equilibrio, da far invidia alle antiche terme romane decantate nel II secolo A.C da Plinio il Vecchio. Sia Aqva Spa – in cui si utilizzano prodotti e trattamenti Aveda – sia Aqva Parc sono stati progettati nel rispetto dell’ambiente green del territorio circostante, e riflettono lo spirito elegante del Grand Hotel Fasano in una struttura unica e suggestiva. Gli eleganti interni richiamano gli arredi ottocenteschi, presenti anche nei saloni e nelle stanze dell’hotel,

creando un filo diretto e perfetto tra stile e wellness. Tutte le aree sono enfatizzate dai toni crema e dalle delicate nuance sfumate in rosa antico che rincorrono il giallo dorato delle limonaie. Le colonne evidenziano l’atmosfera delle antiche terme, così come i mosaici e le piastrelle delle vasche di idromassaggio, dell’hammam, del percorso Kneipp e del laconium si riflettono nell’acqua in un mix di intarsi che hanno la leggerezza del cristallo. E ancora, i giochi di specchi, i marmi pregiati chiari e il raffinato stile asburgico dei dettagli rendono l’atmosfera elegante e allo stesso tempo calda e accogliente. L’obiettivo è trasformare ogni trattamento in un’esperienza unica e in una sensazione di benessere globale e avvolgente. Il ‘colpo di scena’ nel centro benessere Aqva Spa si è avuto lo scorso anno con l’inserimento di due nuovi trattamenti basati sui prodotti tipici del territorio del Garda,

ESTHETITALY

111


23/esth. spa design/ok+_Esthetitaly 17/03/15 20.59 Pagina 5

secondo la filosofia di un benessere ecosostenibile e amico della natura che da sempre caratterizza il centro benessere. Si tratta del Peeling con Olio d’Oliva (della durata di 60 minuti), effettuato con un’emulsione esfoliante di olio extra vergine d’oliva e sali, per rendere la pelle vellutata e luminosa, e che termina con un piacevole massaggio rilassante dall’effetto idratante e nutriente grazie al burro d’oliva. L’altro trattamento è il massaggio Rivitalizzante al Limone (anch’esso dalla durata di 60 minuti), estremamente energizzante, prodotto con la crema estratta dai limoni locali, che dona alla pelle una sensazione di freschezza e di idratazione grazie agli effetti di un tonico alle essenze di agrumi del Garda nebulizzato sul corpo dopo il massaggio. Entrambi i protocolli possono essere abbinati in un unico trattamento di 90 minuti che ne somma gli effetti benefici: un vero toccasana per la pelle. Non solo. L’offerta del Grand Hotel Fasano si completa con l’esclusiva White Lounge esterna, creata in collaborazione con la rinomata maison francese di champagne Ruinart, dove degustare importanti Cuvée, abbinati ai fantasiosi stuzzichini ideati appositamente dallo chef Matteo Felter.

www.ghf.it

ESTHETITALY

112


23/esth. spa design/ok+_Esthetitaly 17/03/15 20.59 Pagina 6

LA FILOSOFIA DI UN BENESSERE ECOSOSTENIBILE E AMICO DELLA NATURA DA SEMPRE CARATTERIZZA IL CENTRO BENESSERE

Altro gioiello del resort, per chi vuole regalarsi una cena raffinata, è il ristorante Il Fagiano, anch’esso inaugurato lo scorso anno e diventato il fiore all’occhiello della ristorazione del Garda. Un ristorante d’eccellenza assoluta, aperto anche agli ospiti esterni, dove ogni piatto è un’esperienza sensoriale, un gioco di consistenze e sapori. Agli ospiti dei suoi esclusivi dieci tavoli, Il Fagiano propone piatti raffinati e menù degustazione con la possibilità di cenare (se il meteo lo consente) in una terrazza coperta che spazia su un panorama incantevole, lo stesso che ha affascinato nei secoli principi e imperatori. Il Grand Hotel Fasano – che riapre il 3 aprile e chiude ai primi di novembre – fin dal suo ingresso ci immerge in un’atmosfera da ‘Ballo dell’Imperatore’, e si prende cura dei suoi ospiti. Li accoglie in eleganti saloni contrassegnati dal marmo, permette di pranzare all’ombra delle grandi magnolie del parco secolare, propone esclusive suite arredate con mobili d’epoca e ampi terrazzi, da cui poter godere un meraviglioso tramonto. Inoltre, nell’adiacente boutique hotel Villa Principe, una costruzione in stile tirolese e un tempo contenente le voliere pregiati volatili per le battute di caccia dell’imperatore, da cui sono state ricavate dodici camere arredate con mobili originali in legno antico, è l’ambiente ideale per chi desidera isolarsi in un’esclusiva privacy, utilizzando però tutti i servizi offerti dal Grand Hotel Fasano. L’hotel, che si distingue da sempre per la sua posizione e per il suo lifestyle, è infatti un’elegante scrigno dove tutti i dettagli sono pensati come tessere perfette per comporre il mosaico… per trascorrere un soggiorno di benessere e gourmand da ricordare, sempre!

ESTHETITALY

113


32/p.red OPI-ok?_Esthetitaly 17/03/15 22.26 Pagina 1

e NEWS

Brights Collection di OPI Esalta le tinte più brillanti del momento!

er 30 anni, i professionisti più P prestigiosi del settore hanno scelto OPI per le sue ambite nuance alla moda e per le sue formulazioni riccamente pigmentate. Con la Brights Collection, OPI ci fa scoprire ancora una volta una nuova intensità per i colori estivi. La collezione si compone di 6 nuove shade must have, di cui 3 irrinunciabili: il rosa shocking, l’iridescente blu elettrico e il vibrante limone-lime, che offrono un risultato di colore pieno e

abbagliante con poche passate di smalto. La Collezione Brights include: • Smalti Brights by OPI. Disponibili nel nuovo scintillante rosa metallico Can’t Hear Myself Pink!, nel rosa shocking On Pinks and Needles, nel blu metallico iridiscente I Sea You Wear OPI, nell’incandescente rosso I STOP for Red, nel delizioso porpora The Berry Thought of You, nel profondo blu scuro My Car has Navygation, e nei ‘fondamentali’ come il rosa shocking Hotter than You Pink,

il corallo brillante Down to the Core-al e l’agrumato limone-lime Life Gave Me Lemons. Per creare un effetto colore ancora più sensazionale, passa Brights su una base bianca. • Brights by OPI GelColor. Scegli la colorazione Brights che preferisci tra le 9 disponibili in formula gel e in tutte le tonalità uguali a quelle degli smalti Brights. • Brights by OPI Mini Pack: 6 miniboccette nelle nuove colorazioni più richieste. Questo kit ti fa sperimentare l’intera range di dialed up color. Le shade contenute nel kit sono: Hotter Than You Pink, Down to the Core-al, Life Gave Me Lemons, Can’t Hear Myself Pink!, I Sea You Wear OPI, e My Car Has Navy-gation. Dai brio al look delle tue unghie con la nuova Brights Collection di OPI!

Sifarma (distributore esclusivo italiano OPI nel canale professionale) tel. 02.4220151 www.sifarma.it • www.opi.com/

ESTHETITALY

114


Progetto1_Layout 1 29/09/14 17:01 Pagina 1

DIVENTARE ESPERTI DI TRUCCO CON

“Non è pura “magia”, il trucco. È architettura, quando di un viso studi le proporzioni, i volumi, i lineamenti, i contenuti; è scultura, quando attraverso i chiari e scuri, ne approfondisci o ne metti in rilievo i volumi; è pittura quando attraverso linee e colori crei armonie o contrasti per esaltarlo. E con Stefano, tutto questo “diventa” magia”.

TUTTE LE REGOLE, LE TECNICHE E I SEGRETI DELL’ARCHITETTURA DEL VOLTO UMANO.

[ 296 PAGINE • 48,00 EURO ]

Scheda di ordinazione del libro

“Diventare esperti di trucco” Per informazioni: spedizioni@alfox.it - tel. 02.45472168 Mi invierete n. ..... copia/e del libro, al seguente indirizzo: Cognome e nome ............................................................... Tel. ..................... Via ........................................................ Cap. ................ Città ........................................................ IVA assolta dall’editore


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 18.59 Pagina 1

e attualità

A CURA DELLA REDAZIONE

silenzio! Negli anni Sessanta, lo scrittore argentino Antonio di Benedetto, nel suo romanzo L’uomo del silenzio, scriveva:

“Stare nel rumore è la parola d’ordine. Il rumore è eletto a simbolo di ciò che è attuale. Il mondo sarà del rumore o non sarà”.

ESTHETITALY

116


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 18.59 Pagina 2

ESTHETITALY

117


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 18.59 Pagina 3

Così è stato e qual è il risultato? Che stiamo diventando sempre più sordi! I non udenti sono l’11% della popolazione mondiale, soprattutto tra gli over 60; in Italia sono circa sette milioni, di cui due colpiti da sordità in età lavorativa. A livello mondiale i costi per la cura dei disturbi all’udito ammontano a 25 miliardi di dollari. Suoni non graditi, anche con basso livello di pressione (minore di 80 decibel), generalmente non hanno effetti diretti e patologici sul nostro orecchio, ma se interferiscono con il riposo e la qualità del sonno possono provocare gravi effetti extrauditivi. Un mancato intervallo provoca stress e pesanti controindicazioni: dalla zona limbica del nostro cervello partono controlli alterati che regolano funzioni essenziali, dalla pressione sanguigna (ipertensione) al controllo delle pulsazioni (cardiopatie). L’inquinamento acustico ha raggiunto in molte città livelli inaccettabili, oltre i limiti raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e imposti dalla normativa di legge vigente (n. 447/95) colpendo senza esclusione l’apparato uditivo di bambini, adulti e anziani e provocando alterazioni importanti a carico di organi e apparati diversi (sfera psicologica, emozionale, sessuale, ecc). Non si tratta solo dell’ovvio pericolo di danni all’udito, ma anche di rischi indiretti correlati al fatto che il rumore è interpretato dal cervello come un segnale d’allarme che, attraverso il sistema neurovegetativo e la produzione degli ormoni dello stress, scatena reazioni generalizzate in

ESTHETITALY

118


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 18.59 Pagina 4

sono entrate in vigore normative per monitorare e ridurre l’inquinamento acustico nei centri abitati tutto l’organismo con ripercussioni sul sistema cardiovascolare, immunitario, endocrino e nervoso. E non si tratta di un problema attuale: già nell’antichità alcune civiltà allontanavano le professioni particolarmente rumorose dai centri abitati. Oggi però la faccenda è più complessa, perché nella vita quotidiana si usano apparecchiature (cellulare, elettrodomestici, radio, televisione, ecc) che non sono affatto silenziose e determinano i cosiddetti “rumori bianchi”: suoni che percepiamo solo se si placa il frastuono esterno e a cui il nostro orecchio si abitua, ma che rappresentano invece uno stimolo e un disturbo costanti. Anche in condizioni di apparente silenzio l’aria è attraversata da onde sonore che non sono percepite perché troppo deboli, o al di fuori della gamma udibile (di frequenza inferiore ai 20Hz, infrasuoni, e superiori a 20KHz, ultrasuoni). Secondo l’OMS la soglia massima di tollerabilità per il nostro udito, ma anche per il nostro sistema nervoso, è di 65 decibel (dB) per il giorno e 55 per la notte; questi limiti sono però costantemente superati dall’imperante “colonna sonora” del mondo in cui viviamo. Una ricerca svedese ha stabilito ad esempio che la musica durante l’ora di fitness è superiore agli 85dB, che al cinema il pericolo non arriva tanto dai picchi di volume alto ma dal tempo di esposizione al rumore (il livello del suono infatti è superiore agli 80dB per il 29% dei film e un suono tra i 70 e gli 80dB è simile al rumore del traffico). L’udito di molti musicisti soffre per esposizione protratta a fonte sonora; chitarra, flauto e violino sono gli strumenti più nocivi. Il suono prodotto può raggiungere i 112dB, mentre una banda rock arriva ai 130dB. Gli uomini corrono più rischi, le donne infatti avvertono maggiormente il fastidio e cercano quindi di proteggersi. Sono molte le persone che subiscono sollecitazioni acustiche croniche che minano progressivamente udito e tenuta psico-fisica. La musica, per interagire con il comportamento umano, deve avere un livello sonoro adeguato: alto volume (95-110 dB) e impulsi luminosi stimolano il movimento e il ballo.

ESTHETITALY

119


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.00 Pagina 5

ESTHETITALY

120


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.00 Pagina 6

Livelli molto alti possono essere tollerati da persone normudenti se l’esposizione non è troppo lunga, un’esposizione eccessiva viene invece segnalata da un abbassamento temporaneo dell’udito, dalla presenza di fischi o “acufeni” e da senso di stordimento. Anche ascoltare musica con gli auricolari può provocare gravi danni: oltre all’isolamento e al non prestare attenzione a quanto avviene intorno a noi, spesso il volume di questi apparecchi è altissimo, prossimo alla soglia del dolore (può superare i 110 dB) e i tempi di esposizione possono durare delle ore, per cui una perdita uditiva (sordità permanente) è quasi garantita. Lo stress acustico può sommarsi poi agli effetti della stanchezza fisica, dell’assunzione di alcolici e può contribuire sensibilmente al verificarsi di incidenti talvolta molto gravi. A rischio sono anche i telespettatori: spesso infatti negli stacchi pubblicitari il livello sonoro aumenta notevolmente nonostante i divieti e le raccomandazioni in materia. Anche i neonati rischiano di perdere l’udito e di crescere con problemi psicologici e fisiologici: superano infatti il 3% i nati con una capacità uditiva ridotta, mentre quelli con gravi forme di sordità in Italia sono circa 60 mila. Per gli uomini, così come per gli animali, il rumore è un segnale di pericolo che attiva tutta una serie di reazioni vegetative, umorali, motorie e psicologiche che hanno lo scopo di preparare all’attacco o alla fuga. Oggi esistono troppe fonti innaturali di rumore che hanno intensità e durata insostenibili. Un vero e proprio disturbo neurologico legato al rumore è la cosiddetta malattia dei sussulti (startle disease), per non parlare dell’insonnia che ormai colpisce il 30% della popolazione occidentale. Danni meccanici all’orecchio interno, fino alla rottura del timpano, possono derivare da un rumore anche breve superiore ai 140 decibel, ad es. un colpo di arma da fuoco sparato molto vicino; in caso di esposizione continua e prolungata, ad esempio sul luogo di lavoro, possono però bastare rumori superiori ai 70dB (quelli di un impianto stereo ad alto volume oppure di una strada molto trafficata). Uno degli effetti più comuni e fastidiosi è il tinnito, un fischio o ronzio che sembra provenire dall’interno dell’orecchio, e può essere continuo o intermittente.

cercare una qualità volontaria e deliberata del tacere è un privilegio contemporaneo Dal disturbo al malessere Rumori notturni provocati dal traffico automobilistico, da ferrovie o aeroporti possono causare difficoltà nell’addormentarsi, risvegli ripetuti o alterazioni delle fasi del sonno, in particolare la riduzione della proporzione di sonno Rem (la fase in cui si sogna, fondamentale per molte funzioni cognitive). Diversi studi testimoniano che nelle zone esposte ad alti livelli di chiasso notturno aumenta l’uso di sedativi e sonniferi. Il rumore ambientale è associato alla comparsa di sintomi come ansia, stress emotivo, esaurimento nervoso, nausea, mal di testa, aggressività e impotenza; peggiora inoltre condizioni preesistenti di isteria, psicosi e nevrosi. A livello comunitario e sul piano nazionale, sono entrate in vigore normative per monitorare e ridurre l’inquinamento acustico nei centri a partire dai 250mila abitanti. Non da ultimo, il rumore incide anche sul piano estetico poiché accelera l’invecchiamento generale e dei tessuti. Riduce la nostra efficienza, stanca mente e corpo creando uno stato di tensione costante che può persino condurre all’insonnia, che non solo provoca più rughe ma sembra essere una concausa dell’aumento di peso. La mancanza di riposo si ripercuote sul nostro equilibrio psicofisico, sull’estetica e sulla silhouette: irritabilità e nervosismo, squilibri ormonali, occhiaie e borse, vizi posturali, sono tutti sintomi di un organismo sotto stress da cui svanisce il benessere e con esso la bellezza.

ESTHETITALY

121


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.00 Pagina 7

Il suono del silenzio Come sempre, per il nostro benessere dobbiamo agire innanzitutto in prima persona: secondo gli studi effettuati nel campo delle medicine non convenzionali infatti il nostro organismo ha in sé delle capacità di rigenerazione e autoguarigione che spesso sono sopite, anche per la pigrizia che ci assale e ci fa prescrivere cure esterne anziché ricercarle dentro di noi. Ferma restando la necessità di diminuire i rumori (limitare le esposizioni, tenere basso il volume di televisore, radio, iPod e stereo, isolare acusticamente l’abitazione, usare apposite cuffie se svolgiamo una professione a rischio, ecc) vediamo come possiamo intervenire con un lavoro su noi stessi. Così scriveva Monoimo, uno gnostico del II secolo, a Teofrasto: “Impara chi è colui che, in te, si appropria di ogni cosa e dice ‘Il mio Dio, il mio spirito, il mio pensiero, la mia anima, il mio corpo’. Impara donde vengono il dispiacere, la gioia, l’amore, l’odio; donde viene che si vegli senza volerlo, che senza volerlo si ami. (...) perché, partendo da te stesso, avrai trovato la via per uscire da te stesso”. Fin dall’antichità, uno dei canali più noti per raggiungere se stessi è il silenzio, itinerario di ricerca e illuminazione dei mistici. Spesso siamo proprio noi a preferire “il rumore del fare al silenzio dell’essere”. L’ambiente in cui viviamo infatti è costituito da un universo di suoni, alcuni piacevoli altri certamente indesiderati; siamo così abituati alla loro presenza che abbiamo scordato cosa vuol dire stare in silenzio, un’emozione di cui alcuni ignorano il reale significato. Risulta difficile rifugiarsi in un luogo isolato dal frastuono del traffico, dei cantieri, dei grossi impianti industriali o semplicemente dai rumori prodotti dal proprio vicino di casa o dai nostri apparecchi tecnologici. Il degrado è così esteso che è arduo potersi fermare, anche per un attimo, e ascoltare il canto degli uccelli, lo scorrere dell’acqua di un fiume o il soffio del vento tra le fronde degli alberi. Eppure basterebbe riflettere sul fatto che oltre il 60% del rumore che produciamo è inutile. “ È un aspetto trascurato sia sul piano della progettazione dell’ambiente urbano sia nelle nostre abitudini” dice Antonio Arpini, titolare della Cattedra di Audiologia dell’Università di

Milano, che ha organizzato i sentieri del silenzio studiando un gruppo di ragazzi a contatto con la natura all’interno delle oasi WWF. “I giovani non conoscono i segnali sonori naturali perché fin dalla nascita sono bombardati da rumori che spesso superano i 70dB. L’udito memorizza il livello sonoro a cui è esposto non permettendo all’orecchio di percepire i suoni naturali, si assuefa tanto che si crea una sorta di dipendenza. C’è inoltre la tendenza a tenere il volume troppo alto, senza pensare che potenziando il suono non si migliora la qualità dell’audizione ma se ne riduce la capacità selettiva. Importante è anche far risposare l’udito almeno 30 minuti al giorno. Infine, fondamentale è la bonifica ambientale: non è necessario arrivare a imbottire porte e pareti, basta arredare facendo largo uso di tendaggi, tappeti e doppi vetri alle finestre”. In un mondo dove sono sempre più numerose le possibilità di entrare in contatto, trasferire messaggi e informarsi, esiste l’opportunità di uno strumento di comunicazione alternativo che permetta di sentire oltre che trasmettere? Forse bisogna proprio tornare al silenzio, riempiendolo di significati: cercare una qualità volontaria e deliberata del tacere è un privilegio contemporaneo. Laddove l’assedio verbale è la norma, il silenzio è un’occasione per rivalutare il dialogo e spostarlo sul terreno della reciprocità. Proviamo ad “ascoltare” i tanti silenzi quotidiani: espliciti (la scena muta dello studente di fronte alla domanda del professore), tattici (l’oratore che tace improvvisamente ridestando l’attenzione nella platea assonnata), romantici (durante uno scambio di sguardi o di baci). Restituendoli a nostra volta in sostituzione delle parole, ciascuno con un significato diverso. The sound of silence cantavano Simon e Garfunkel nel 1969... nella civiltà dei suoni e delle immagini, della comunicazione e della pubblicità, pensiamo al silenzio solo come a una negazione del frastuono e della confusione che ci stringono d’assedio. Ma al di là del rumore c’è qualcosa di più: c’è il suono del silenzio, un mondo da scoprire, o meglio, da riscoprire. Il Maestro Yogananda sedeva con i suoi discepoli discutendo su quale fosse la causa della sofferenza umana; alcuni dicevano l’egoismo, altri l’illusione o l’incapacità di distinguere tra il

il silenzio, migliorando la risposta del corpo agli eventi stressanti, può diventare un ottimo strumento antiaging ESTHETITALY

122


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.00 Pagina 8

bene e il male. Il Maestro invece disse: “La causa dell’infelicità umana è l’incapacità di stare seduti in silenzio da soli”. Se la dimensione del silenzio, almeno da un punto di vista teorico, idealmente e ingenuamente, è immaginata come condizione di pace, serenità e acquietamento dell’Io, in realtà essa fa anche molta paura. Attingere al fondo di se stessi per evocare quello spazio muto che chiamiamo semplicemente silenzio, comporta la necessità di lasciare sullo sfondo, dopo averli incontrati uno a uno, tutti i pensieri e i predicati che scandiscono la storia e l’identità di ognuno. Occorre imparare a reggere la tensione di una solitudine che, prima di acquisire una valenza rigenerante, di diventare terreno fertile in cui cade la causa del dolore e dell’angoscia, ha l’aspetto di un deserto dove incontriamo i nostri demoni: orgoglio, presunzione, vanità, narcisismo. Il silenzio interiore è uno stato di coscienza in cui tutti i pensieri si fermano, sono congelati e inattivi. Nel silenzio è possibile sentire quello che proviene da spazi e tempi che vanno oltre ciò che la mente in condizioni normali può percepire. È possibile accedere a conoscenze che hanno molto poco di “umano” ma che nello stesso tempo appartengono profondamente all’umanità. Attraverso il silenzio interiore è possibile sconfiggere quello che in quasi tutte le tradizioni spirituali, dall’Oriente fino all’Occidente, è stato individuato come il più grande ostacolo all’evoluzione del genere umano. Nel suo libro Tensegrità, Carlos Castaneda racconta di quando, avendo raggiunto il silenzio interiore, per la prima volta riuscì a “vedere”; la cosa che più lo sconvolse dell’episodio fu non tanto la visione di un paesaggio mai visto, di animali preistorici e suoni ancestrali che riuscì a percepire in mezzo al traffico di Los Angeles, ma il fatto che in qualche modo queste cose le avvertiva da sempre. Il silenzio, al pari del suono, è una condizione nella quale è possibile ascoltare ciò che sta dentro di noi: i nostri pensieri, i nostri sogni.

ESTHETITALY

123


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.00 Pagina 9

Vivere in un ambiente silenzioso non è solamente una necessità per l’attività del riposare ma è anche e soprattutto un’esigenza dell’animo, al fine di poterci dedicare con la dovuta attenzione al “riflettere”. La nostra mente non deve essere di-stratta da stimoli sonori estranei che possono interferire negativamente sul nostro stato d’animo. Gli antichi conoscevano bene l’importanza del silenzio ai fini della meditazione e della serenità dello spirito e quindi del benessere del corpo. Molte delle tecniche di rilassamento che derivano dalla filosofia del mondo orientale prendono spunto da tali principi, in quanto la mente è centro nevralgico dell’organismo. Abbazie, conventi e monasteri venivano eretti in luoghi isolati lontani dalle distrazioni e dai rumori della civiltà, posti in cui poter curare nobili arti senza alcuna interazione con l’ambiente esterno. Pensiamo al raccoglimento nella preghiera nelle antiche chiese della cristianità, mete ancora oggi di pellegrinaggi. La dittatura del rumore passa per tante vie e invita a non darsi risposte, a non riflettere né ascoltare: si entra in casa e si accende lo stereo, si legge il “caos rumoroso” dei quotidiani, si è bombardati dalla tv. Anche internet, con la sua possibilità smisurata di metterci in contatto con il mondo intero e con un mare di testi, scritti, informazioni, video e musica, spesso segue la logica del rumore: chat, forum e blog non sono solo l’occasione di un confronto ma più spesso un luogo per non maturare la capacità di silenzio né di ascolto, e sono la prova che l’uomo finge di avere relazioni ma è sempre più solo, confuso e stordito. Vivere in un ambiente rumoroso impedisce di ascoltarci ma anche di ascoltare gli altri, i quali per riuscire a farsi sentire sono costretti a urlare. Il silenzio è dunque un bene universale, legittimamente riconosciuto e univocamente ricercato.

Disintossicarsi dal rumore Il suono alimenta il corpo attraverso le vibrazioni cellulari che è in grado di produrre e la componente emozionale grazie alle sensazioni che provoca a livello delle strut-

ture cerebrali deputate all’elaborazione delle stesse (nuclei encefalici, sistema limbico, aree corticali, ecc). Ad esempio, una passeggiata in un bosco ha lo scopo di favorire una migliore ossigenazione dell’organismo, ma anche di promuovere lo spostamento di questo delicato e importante equilibrio a favore del silenzio, in questo caso inteso come suono naturale. Dicono i musicisti e musicoterapeuti Lorenzo Pierobon e Veronica Vismara: “Per riavvicinarsi alla pulsazione più profondamente naturale del nostro organismo bisogna acquisirne la percezione. Questo può avvenire educandosi a un ascolto musicale corretto, dove siano presenti suoni anche ad alte frequenze (quelle che più delle altre favoriscono la creatività e il rilassamento), dove sia dato spazio alle pause, ai timbri più vicini alla natura, prodotti cioè da strumenti acustici. È altresì importante lo stato interno con cui ci si predispone all’ascolto. Il primo passo è quello di porre attenzione ai propri suoni interni, fra tutti il respiro e il battito cardiaco. Dall’embriologia si sa che tutto l’essere si sviluppa intorno a una pulsazione, il cuore batte quando il feto ha quattro settimane e i suoi organi non sono ancora differenziati; questa palpitazione funge da nucleo sonoro vibrante intorno a cui la vita può trovare il suo sviluppo più naturale. Il passo successivo è attuare un ascolto attivo e consapevole degli effetti che musica e suoni sani hanno sul nostro organismo, alla stregua della qualità e quantità di alimenti che introduciamo”. Non dimentichiamo inoltre che la Fisica riconosce il principio di risonanza nel diapason ma anche nelle nostre cellule, per cui ricordiamoci della sensazione che si avverte a livello addominale, esternamente ma anche internamente, quando si sta ascoltando una musica con frequenze basse molto accentuate: le basse frequenze, provocando un sensibile spostamento d’aria, sono avvertite nelle zone corporee dove c’è una maggior concentrazione di recettori sensoriali pressori (Corpuscoli di Pacini). Si ha poi una risonanza a livello mentale a seconda del tipo di musica, della predisposizione all’ascolto, dello stato interno di quel mo-

ESTHETITALY

124


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.00 Pagina 10

la paura del silenzio è il timore di mettere dei confini tra Sé e l’Altro e di essere rifiutati dal mondo esterno

ESTHETITALY

125


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.00 Pagina 11

In medItazIone L’Ego è la voce delle nostre limitazioni (non posso, non ci riesco, è difficile o impossibile...), vibra alla frequenza dell’Io, e i pensieri continuano perché tutto ciò che sentiamo lo dobbiamo mettere in relazione con l’Io. Per superarlo Yogananda ha indicato che c’è una vibrazione che permette di andare oltre l’egoismo e neutralizzare le onde dell’Ego cancellandone la vibrazione: il mantra Hong-So. L’Hong è il martello che fa a pezzi l’Ego, So è l’oceano in cui portiamo questi pezzi affinché si fondano nel mare dello Spirito. L’Ego quindi si dissolve nello Spirito: “Io sono Lui”. Si pronuncia Hong inspirando e So espirando, è come una musica che accompagna il nostro respiro. Nel momento in cui non c’è respiro non c’è neppure suono, rimaniamo tranquilli e aspettiamo che il fiato ritorni. Questo mantra non è una parola e nemmeno un suono, non si muovono le labbra, né la lingua e non si emette alcun suono all’esterno. Siediti con la schiena diritta, le mani all’altezza dell’inguine, i palmi rivolti in alto. Fai una doppia inspirazione con il naso (una breve e una lunga), tendi tutto il corpo, dal basso verso l’alto, poi espira dalla bocca due volte rilassandoti completamente. Ripeti da 3 a 6 volte. Lascia fluire il respiro in maniera naturale, senza controllarlo. Osserva il movimento naturale dello stomaco, del ventre e dei polmoni. Senti l’aria che entra ed esce dalle narici salendo fino al terzo occhio (al centro tra le due sopracciglia) poi uscendo. Ora inspirando emetti la vibrazione Hong al tuo interno ed espirando la vibrazione So. Porta la mente al terzo occhio, immagina il respiro che entra e sale con la vibrazione Hong e So, il respiro si immerge nell’oceano dello Spirito infinito. Non trattenere il respiro e non controllarlo, l’ego deve imparare a lasciare fluire e non controllare. Termina con un’inspirazione in due tempi ed espira dalla bocca tre volte (emettendo il suono Ha).

1 2 3 4 5 6

ESTHETITALY

126


05/silenzio-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.00 Pagina 12

mento; l’accumulo di energia che interesserà la mente e i suoi processi potrà essere di tipo nutritivo o meno a seconda della qualità delle componenti sonore (intensità, frequenza, ecc). Infine, con la musica si ha una risonanza anche a livello emozionale grazie a una manifestazione fisica conseguente (commozione, fastidio, ansia, allegria, ecc) immediata. In ogni caso, il rimedio più adatto per una purificazione sonora è il silenzio. In alcuni centri medici degli Stati uniti, la psicologia cognitiva utilizza la pratica del silenzio come metodo terapeutico per sedare l’ansia, affrontare lo stress e la depressione. Anche in ambito neurofisiologico numerose ricerche confermano che l’assenza di rumori può ridurre ritmo cardiaco e pressione sanguigna, rallenta la respirazione e stabilizza il ritmo delle onde cerebrali apportando una calma che migliora il benessere fisico e mentale. Il silenzio inoltre, migliorando la risposta del corpo agli eventi stressanti, può diventare un ottimo strumento antiaging per prevenire l’invecchiamento generale e cutaneo. Si tratta di imparare a osservare i pensieri in uno stato di presenza vigile, in modo attivo ma senza giudicare, fuori da nessi causalistici, logiche economiche o utilitaristiche, in una totale gratuità, in un’ordinarietà che comprende (e trascende al tempo stesso) le categorie dello psichico. I benefici che si ottengono derivano dall’accettazione di vissuti negativi che riescono a emergere alla coscienza. Anche le ricerche in ambito neurofisiologico confermano che questa forma di non-pensiero, che favorisce il pensiero consapevole, migliora il benessere fisico: nel corso di esperimenti di pratica meditativa si è dimostrato infatti che aumentano gli ormoni legati al piacere (endorfine) e diminuiscono quelli legati allo stress (ad esempio l’adrenalina). Nella scuola buddista del “giusto mezzo” il silenzio è uno dei possibili upaya (trucchi) o artifici didattici per contattare “il silenzio tonante”. Entrare nel silenzio è molto più che contemplare, perché richiede uno sforzo effettivo del corpo che si impegna in uno spazio simbolico ludico-creativo non inquinato dalla logica che condiziona l’ordinario pensare. È uno stato di veglia attiva scevra da giudizi, valutazioni e rendiconti; è una zona franca, una sorta di pausa dalla produttività. Il silenzio infatti non contraddistingue l’assenza di qualcosa, bensì rappresenta un bene di importanza cruciale per la nostra civiltà: è il fiume in cui naviga il pensiero umano, che ora rischia di prosciugarsi del tutto. Nella nostra cultura infatti assume il significato di una mancanza, uno spazio morto, inquietante e penoso in cui ci si sente soli e per questo spaventati. La paura del silenzio è allora la paura di mettere dei confini tra Sé e l’Altro e di essere rifiutati nel momento in cui ci si rende altri. “Ma non è forse vero che tutti i momenti più belli ci lasciano senza parole?” domandava il grande mimo francese Marcel Marceau, uno che di silenzio se ne intende! Tacere è un gesto rivoluzionario: in un mondo in cui l’assedio verbale è diventato la norma, il silenzio entra provocatoriamente nel tessuto dell’oggi per ribaltarlo. La silenziosità esterna è la precondizione di quella interna, in cui si eliminano il chiacchiericcio, il rumore di fondo che noi alimentiamo. Gli Indiani d’America dicono: “Ogni cosa ha un nome segreto”, ma per sentirlo ci vuole il silenzio. La nostra ragione impacchetta la realtà, il silenzio invece apre la porta alla cosiddetta mente silenziosa, che predispone a un ascolto vero del mondo e degli altri. Per raggiungere un livello più profondo occorre ottenere più significato dal silenzio. La capacità di ascoltare gli eventi sonori e musicali è fondamentale per imparare ad ascoltare se stessi e gli altri... allora sforziamoci di stare ogni tanto con il cellulare spento, lontani dal traffico e con la bocca chiusa, pratichiamo una meditazione del silenzio, mettiamo al bando qualsiasi rumore, anche interiore! Magari riusciremo a sentire noi stessi e a trovare le parole giuste da utilizzare quando sarà il momento. ESTHETITALY

127


Libro_cosmetologia_Layout 1 19/11/14 12:39 Pagina 1


Libro_DERMAtologia_Layout 1 26/11/14 11:23 Pagina 1


Libro_antomia_Layout 1 19/11/14 12:26 Pagina 1


Libro_inglese_Layout 1 19/11/14 12:35 Pagina 1


35/p.red Fiera Roma_Esthetitaly 17/03/15 23.13 Pagina 1

e NEWS

Roma International Estetica 2015 NUMERI POSITIVI PER L’OTTAVA EDIZIONE DELLA RASSEGNA CHE FIERA ROMA DEDICA ALL’ESTETICA PROFESSIONALE, AL BENESSERE E ALLA SALUTE.

è chiusa lunedì 2 febbraio l’ottava edizione di Roma International Estetica, la passerella dell’estetica professionale, del benessere e della Si salute, registrando oltre ventimila presenze con un boom nella giornata di domenica. Più di 100 le aziende presenti ospitate nei padiglioni 7 e 8 della Fiera di Roma, alcune delle quali intervenute grazie all’importante e significativo apporto della Camera di Commercio di Roma che anche quest’anno ha sostenuto le aziende selezionate del territorio. Per tutta la durata della kermesse, si è svolto un intenso e inedito programma di conferenze, convegni, tavole rotonde, workshop, dimostrazioni e spettacoli oltre a sfilate ed eventi dedicati.

ESTHETITALY

132


35/p.red Fiera Roma_Esthetitaly 17/03/15 23.13 Pagina 2

Grande affluenza nella Sala Convegni per il programma scientifico di ‘Camminare in Bellezza’, il contenitore medico-scientifico che, sotto la direzione del professor Pierantonio Bacci, ha proposto, oltre ai corsi di aggiornamento ECM, anche incontri e dibattiti in cui si è parlato di stili di vita come prevenzione estetica, di tecniche e consigli per imparare a depurare il corpo, di buona e corretta alimentazione, di movimento e di idonee terapie estetiche. Protagonisti di quest’area sono stati medici, psicologi, medici legali ed avvocati. Tra i tanti la dottoressa Paola Pompei, il dottore Maria Cazzulani, la dottoressa Rosalba Trabalzini, il dottor Luigi Cecchini, il professore Maurizio Valeriani, il professore Claudio Nudi, l’avvocato Federica Lerro, il dottor Fulvio Tomaselli, la dottoressa Lucia Leonessi, il professore Pasquale Macrì, la dottoressa Angela Todaro, la dottoressa Simona Abate, la dottoressa Edy Marrucchi, il dottore Andrea Servili, l’avvocato Fabio Diozzi, il professore Antonio Rebuzzi, la dottoressa Silvia Migliaccio ed il professore Luigi Gatta.

Camminare in bellezza

ESTHETITALY

133


35/p.red Fiera Roma_Esthetitaly 17/03/15 23.13 Pagina 3

Piazza della Bellezza

Molto seguiti e apprezzati gli appuntamenti organizzati all’interno della ‘Piazza della Bellezza’, in cui si sono incontrati personalità ed operatori, per informarsi e conoscere viaggiando fra problemi, curiosità e soluzioni mediche ed estetiche. Momento importante e di rilievo l’assegnazione del Premio Roma International Estetica 2015 ‘…per camminare in bellezza’, riconoscimento offerto a coloro che si sono distinti nella medicina estetica e nella seria informazione. Un premio alla carriera è stato assegnato a Carlo Fabbriciani, Professore Ordinario di Malattie dell’apparato locomotore e per anni Direttore del Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia dell’Università Cattolica-Policlinico Gemelli Roma e a Antonio Sacripante, nail artist di fama mondiale presente nei più importanti backstage delle sfilate di Milano e New York e Ceo di Nails&Beauty. I premiati di quest’anno sono stati il Prof. Emanuele Bartoletti, specialista il Chirurgia Plastica Estetica

presso l’Università degli Studi di Pavia e Direttore Scientifico del Servizio Ambulatoriale di Medicina Estetica dell’Ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina di Roma; il prof. Stefano Pompei, specialista in Chirurgia Plastica e Direttore del reparto di chirurgia ricostruttiva e plastica dell’Ospedale Sandro Pertini di Roma; il prof. Maurizio Valeriani, specialista in Chirurgia Vascolare e Plastica e primario di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva presso l’Ospedale S. Filippo Neri a Roma; la prof.ssa Silvia Migliaccio, specialista in Endocrinologia e Malattie Metaboliche e Specialista in Scienza della

ESTHETITALY

Nutrizione Umana nel dipartimento di Fisiopatologia Medica dell’Università La Sapienza di Roma. Infine il Premio Informazione è stato assegnato alla dr.ssa Annalisa Manduca, Giornalista di Rai, che oggi conduce il programma di medicina, benessere e stili di vita “Life-obiettivo benessere”. I premi sono stati consegnati oltre che da Pier Antonio Bacci, Direttore Scientifico di Roma International Estetica, e da Gerarda Rondinelli, Exhibition Manager della Manifestazione, da Silvia Fossati, Direttore di Esthetitaly, e da Fabio Rondinelli, Mister Mondo Italia.

134


35/p.red Fiera Roma_Esthetitaly 17/03/15 23.13 Pagina 4

Nailympics Infine, ma non per ultimo, anche quest’anno Roma International Estetica è stata scelta come sede italiana delle Nailympics Competition, la competizione più importante a livello internazionale che riunisce ogni anno centinaia di concorrenti provenienti da oltre 50 paesi. Lunedì 2 febbraio, alla presenza di una giuria composta da esperti del settore provenienti da tutto il mondo, sono stati premiati:

• nella sezione French Gel Sculpt 1 Division Korolkova Nalia, 2 Division Navitskaya Navitsakaya, 3 Division Lori Daniela; • nella sezione French Acrilico Sculturale 1 Division Manzardo Petra, 2 Division Miakotina Iryna, 3 Division Lori Daniela; • nella sezione Fantasy Nail Art 1a classificata Kinder Alla, 2a classificata Getz Katharina, 3a classificata Pescia Paola; • nella sezione MMB (Mixed Media Box) 1 Division Di Puppo Alessandro, 2 Division Maggi Martina, 3 Division Kinder Alla; • nella sezione Ultimate Nail 1 Division 1a classificata Beer Angela, 2a classificata Kinder Alla, 3a classificata Fous Sonia, 2 Division Chiamina Evguennia; 3 Division Lori Daniela; • nella sezione Stiletto Nail 1 Division Manna Claudia, 2 Division Temchenko Anna, 3 Division Di Battista Corinne; • nella sezione French Twist 1 Division Massarelli Marco, 2 Division Temchenko Anna, 3 Division Saril Anamarisa; tel 06.650745 23-22-21-20 www.romainternationalestetica.it info@romainternationalestetica.it

ESTHETITALY

135

• nella sezione Fashion Design Soak Off 1 Division Oezman Olena. • Infine sono stati premiati anche Riggi Sophia nella specialità Gez Tip Overlay, Terzini Alice nella specialità Nail Art Embellishment, Glorioso Alessandro nella specialità Acrylic Tip Overlay e Astemio Morena nella specialità Soak Off Red.


07/esth. notebook-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.06 Pagina 1

FORMAZIONE PROFESSIONALE

DIRETTAMENTE DALLE AZIENDE, GLI APPUNTAMENTI DEDICATI A VOI: CONVEGNI, CORSI, VIAGGI O EVENTI PARTICOLARI PER CELEBRARE UNA DATA IMPORTANTE O PER PRESENTARE NUOVE PROPOSTE COMMERCIALI

Aestetic Project Working Stage: presentazioni pratiche delle linee, passo a passo, con aggiornamenti e novità dagli ultimi lanci, quali I Salini Thalassotherapy e GojiLife, ai trattamenti di punta come Oronympha e BeUnique. 20 aprile -18 maggio - 22 giugno - 13 luglio presso la sede di Bionatura (PD)

tel. 0429 760168 www.aesteticproject.it

Blue-Moon Elettroporazione: spiegazione di quali inestetismi vengono trattati (lassità del viso, collo e del decolletè - ipotonia del seno - smagliature - adiposità localizzata e cellulite - invecchiamento cutaneo e rughe - secchezza della cute), presentazione dell’apparecchiatura, istruzioni di funzionamento, come agisce l’apparecchiatura, descrizione dei particolari del dispositivo (vista generale dei comandi, manipoli e accessori, schermate, programmi), come risolvere problemi. A scelta del singolo cliente Dimostrazione di un trattamento. 13 aprile Radiofrequenza: spiegazione di quali inestetismi vengono trattati (lassità dermo- epidermica viso collo e decolleté - attenuazione delle rughe superficiali e profonde - tonificazione delle regioni corporee quali: interno cosce, braccia, addome, glutei e ginocchia, smagliature), presentazione dell’apparecchiatura, istruzioni di funzionamento, come agisce l’apparecchiatura, descrizione dei particolari del dispositivo (vista generale dei comandi, manipoli e accessori, schermate, programmi), come risolvere problemi e anomalie. A scelta del singolo cliente dimostrazione di un trattamento. 11 maggio Pressomassaggio: spiegazione di quali inestetismi vengono trattati (cellulite, stasi linfatiche, stress, edemi e linfoedemi), presentazione dell’apparecchiatura, istruzioni di funzionamento, come agisce l’apparecchiatura. Descrizione dei particolari del dispositivo (vista generale dei comandi, manipoli e

accessori, schermate, programmi), come risolvere problemi e anomalie. A scelta del singolo cliente dimostrazione di un trattamento. 8 giugno Vacuum: spiegazione di quali inestetismi vengono trattati (cellulite, stasi linfatiche, stress, edemi e linfoedemi), presentazione dell’apparecchiatura, istruzioni di funzionamento, come agisce l’apparecchiatura, descrizione dei particolari del dispositivo (vista generale dei comandi, manipoli e accessori, schermate, programmi), come risolvere problemi e anomalie. A scelta del singolo cliente dimostrazione di un trattamento. 29 giugno Face-Unit: spiegazione di quali inestetismi vengono trattati (pulizia e detersione profonda della cute, rimozione di punti neri e impurità cutanee, trattamento delle rughe superficiali, rimodellamento delle lassità e ipotonie cutanee, biorivitalizzazione e biostimolazione, trattamenti anti-stress e rilassanti, misurazione dell’idratazione epidermica) presentazione dell’apparecchiatura, istruzioni di funzionamento, come agisce l’apparecchiatura, descrizione dei particolari del dispositivo (vista generale dei comandi, manipoli e accessori, schermate, programmi), come risolvere problemi e anomalie. A scelta del singolo cliente dimostrazione di un trattamento. 20 aprile, 25 maggio, 29 giugno Luce pulsata: spiegazione di quali inestetismi vengono trattati (epilazione; fotoringiovanimento viso, collo e decolleté; macchie solari e/o senili; capillari superficiali; couperose e rosacee; acne vulgaris) presentazione dell’apparecchiatura, istruzioni di funzionamento, come agisce l’apparecchiatura, descrizione dei particolari del dispositivo (vista generale dei comandi, manipoli e accessori, schermate, programmi), come risolvere problemi e anomalie. A scelta del singolo cliente dimostrazione di un trattamento. 20 luglio, 28 settembre I corsi si tengono presso lo Show room di Blue-Moon (Via Jucker 28, Legnano - MI).

tel. 0331 464428 www.blue-moon.it

ESTHETITALY

136


07/esth. notebook-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.06 Pagina 2

Euracom

LCN

Repêchage Hydra Dew e Hydra 4: diagnosi e trattamento delle pelli sensibili, sensibilizzate e secche. 27 aprile Repêchage Vita Cura e Biolight: trattamento delle pelli con invecchiamento cronologico e da fotoaging. 11 maggio I corsi si tengono presso la sede Euracom (Via dei Pestagalli 27- MI).

tel. 02 502970 www.euracom.it

Il progetto mondiale BeautySchool LCN offre un’ampia e completa proposta formativa di livello qualitativo elevato, con un modello educativo consolidato in più di 25 anni di esperienza. In Italia i corsi sono tenuti nelle sedi dei 10 distributori, sono indirizzati al target di estetiste e onicotecniche, possono essere sia individuali che di gruppo e hanno un unico obiettivo, quello di consentire a ogni partecipante di affermarsi, crescere come professionista della bellezza e raggiungere il successo. Numerosi anche gli eventi e le giornate gratuite. Per trovare il distributore più vicino e conoscere il relativo programma formativo: www.lcn-cosmetics.it

Marzia Clinic Lakshmi Master Ayurveda Corpo Trainer: Francesca Lardo, Giustina Cimmino e Sara Toci • CORPO 1° Livello: Art reum – Aromamassaggio – Pada 11-12-13 aprile Milano • CORPO 3° Livello: Kumari – Crio – Tonic 11-12-13 aprile Bientina,Pisa 6-7-8 giugno Milano • CORPO: Crio – Pada - Udara 12-13 aprile Roma Corsi di massaggio monotematici Trainer: Giovanni Criscione • Massaggio Kundalini (3 liv 2 p) 11-12-13 aprile Peschiera • Lakshmi Abhyanga (I 9 trattamenti) (3 liv 3 p) 23-24-25 maggio Peschiera • Shirodhara (2 liv 2 p) 21-22-23 marzo Peschiera • Marma Abhyanga 6-7-8 giugno Peschiera • Mamma e Bambino 9-10-11 maggio Peschiera

• Flydance + tecnica di massaggio Fly Dren-Age. Marene (CN) 13 aprile • Etichettatura di un prodotto cosmetico e INCI (International Nomenclature Cosmetic Ingredient). Busto Garolfo (MI) 20 aprile • Chi ha incastrato Marzia Clinic + tecnica di massaggio Slimmy Mass-Age. Bari - Busto Garolfo (MI) Salerno 27 aprile • Chi ha incastrato Marzia Clinic + tecnica di massaggio Slimmy Mass-Age. Marene (CN) 11 maggio      • Linea Thalasso Sonic + tecnica di massaggio Fly Dren-Age. Salerno 11 maggio • Avatar + tecnica di massaggio Soft Mass-Age. Bari - Busto Garolfo (MI) – Oristano 28 settembre • Colazione da Marzia + tecnica di massaggio Roll Mass-Age. Salerno 28 settembre

tel. 0331 565166 www.marziaclinic.com

PI.CO Wellness Corsi PI.CO Academy – Cosmetics

Percorso Di Specializzazione Ayurveda - Lakshmi Educational Master Ayurveda con Qualifica finale di Operatore del Massaggio Ayurvedico Trainer: Giovanni Criscione • 2° LIVELLO (2° anno): 18-19-20 aprile Bientina,Pisa Massaggio Ayurvedico III parte 21-22-23 novembre Peschiera • 3° LIVELLO (3° anno): Massaggio Ayurvedico II parte 11-12-13 aprile Peschiera Massaggio Ayurvedico III parte 23-24-25 maggio Peschiera

tel. 045 6780077 www.lakshmi.it

ESTHETITALY

• Beauty Specialist 1 è un corso intensivo e stagionale: 4 giornate di corso. Seguendo il programma del Programma Beauty High Performance, si terranno nel corso dell’anno 4 diverse edizioni del Beauty Specialist 1. Ogni edizione prevede la formazione dei protocolli del Programma Beauty High Performance settimanale relativo al trimestre successivo. I temi trattati nelle prime tre giornate del corso: La metodica Pevonia • Introduzione e filosofia della linea • Organigramma delle linee viso Basic + High Performance • Il check-up viso con Skin plus • Organigramma delle Linee corpo • Pevonia SPA Clinica: Trattamento Micro-Retinolo

137


Beauty Specialist Pevonia 1-2 Aprile Casalbuttano (CR) dal 12 al 14 Aprile Marche Cosmesi e Cosmetici 1 Conoscere le funzioni dei cosmetici e le loro principali peculiarità, nonché saper riconoscere e valutare criticamente un prodotto cosmetico dalla sua etichetta e dal suo packaging. Conoscere gli aspetti e le differenze tra un approccio “naturale” e un approccio “clinico”, come scegliere, come farli coesistere. I temi trattati: Introduzione ai cosmetici, definizione e ambiti di utilizzo Approccio “naturale” e approccio “clinico” Diversificazione nelle preparazioni cosmetologiche Livelli di penetrazione cutanea dei cosmetici Etichettatura, PAO e scadenza Processi produttivi La normativa di riferimento del settore benessere 13 Aprile Casalbuttano (CR) • Corsi PI.CO Academy – Manageriali “Sei Pilastri” Pevonia We care Retail Strategy - Strutturare gli eventi nel Centro Strumenti operativi in base alle tipologie dei Clienti Piano Marketing settimane High-Performance Promozioni e Cross-Selling Golden Week Gestione eventi speciali Marketing virale attraverso Facebook 22-23 febbraio Diventare leader Perché partecipare Per diventare leader di se stessi e capace di guidare e motivare il Team di lavoro. Il corso si propone di approfondire le modalità per l’ottimizzazione delle risorse umane, attraverso la definizione delle priorità e la condivisione degli obiettivi aziendali.

A chi è diretto Titolari, Spa Manager, Istruttori, Estetiste ed Operatori del settore del benessere interessati ad accrescere le loro competenze. I temi trattati Uno dei fattori critici di successo di un centro benessere è la capacità di adottare modalità organizzative che siano efficaci ed efficienti. Gli strumenti di una organizzazione efficiente: Organigramma Job profile e job description Metodiche tecniche e procedure operative Policy del Centro La gestione delle risorse umane come strategia competitiva Il processo di gestione delle risorse umane: ricerca e selezione inserimento e formazione motivazione e incentivazione controllo e valutazione delle prestazioni L’organizzazione delle vendite: layout espositivo e visual merchandising la pianificazione degli eventi e delle promozioni 19 aprile Casalbuttano (CR)

tel. 0374 363069 www.picowellness.it

Q Italy Q Italy offre una nuova linea di apparecchiature diversificata in vari modelli e periodici corsi di formazione e test applicativi su tutte le tecnologie di produzione dell’azienda, offrendo così l’opportunità di sviluppare competenze tecniche e operative relative ad una professione in pieno sviluppo che richiede una sempre maggiore specializzazione degli operatori. Q Body Perfect. È lo strumento estetico che offre un trattamento di bellezza realmente completo. La combinazione di due rivoluzionarie e innovative tecnologie, laser lipolitico e ultrasuono multifocale sequenziale, permette di trattare il corpo con un’ampia gamma di modalità di intervento efficaci e totalmente sicure. Q Body Perfect combatte le adiposità localizzate, contrasta la cellulite e allo stesso tempo compatta, rassoda e tonifica i tessuti. Il risultato è un corpo rimodellato e snello, con una pelle visibilmente più tonica e ringiovanita. La forte sinergia nell’utilizzo delle due tecnologie dipende dalla complementarietà delle funzioni che svolgono sul corpo. Q Skin Perfect. L’esclusivo trattamento studiato da Q Italy per rigenerare la pelle di viso e corpo. Q Skin Perfect agisce direttamente sulle discromie dovute ad anomalie della pigmentazione e sulle differenze di spessore cutaneo, stimolando il metabolismo cellulare e la microcircolazione locale con conse-

ESTHETITALY

138

PROFESSIONALE

Protocolli integrati LemiTech - Presentazione attrezzature Spa I temi trattati nella quarta giornata del corso: • Il Wellness Check-Up Mezza giornata di presentazione sull’importanza dell’esecuzione del Wellness check-up. Il Wellness check-up si pone come indagine consulenziale, non solo viso e corpo (sia essa tattile, visiva e strumentale), ma anche un’indagine “wellness” per il cliente che normalmente effettua l’autopercorso nella Spa: saper consigliare il giusto percorso secondo le proprie condizioni fisiche e i propri obiettivi, saper creare integrazione nei centri Spa/Beauty/Fitness. La seconda mezza giornata di corso sarà dedicata agli approfondimenti (demo + varie ed eventuali) sulle prime tre giornate di corso.

FORMAZIONE

07/esth. notebook-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.06 Pagina 3


Pubbli. poster_Esthetitaly 17/12/14 14.30 Pagina 1

POSTER 70 x 100 Cm - € 25 PlaSTIFICazIONE aNTIRIFlESSO aSTE IN PlaSTICa

POSTER 29,7 x 42 Cm - € 3

POSTER SCIENTIFICI 1 • SISTEMA MUSCOLARE

2 • SISTEMA SCHELETRICO

4 • SISTEMA NERVOSO

5 • SISTEMA VASCOLARE

TavOla SCIENTIFICa da baNCO

STamPaTa Su duE laTI E PlaSTIFICaTa Sono poster che rappresentano il corpo umano nelle sue varie componenti interne. La tonalità dei colori è calibrata per rendere la massima chiarezza illustrativa. In alcuni casi la sagoma umana è affiancata dall’ingrandimento di alcuni parti specifiche del corpo. Tutte le denominazioni attinenti gli organi rappresentati compaiono a lato degli stessi. La plastificazione è opaca antiriflesso e le aste sono in plastica. 3 • SISTEMA LINFATICO

Richiedete alla nostra Redazione le speciali condizioni di vendita riservate a Enti, Scuole e Librerie: spedizioni@alfox.it

Scheda di ordinazione ‘PoSter Scientifici’ euro 25 cad. Scheda di ordinazione ‘PoSter Scientifici’ euro 3 cad.

q1 q2 q3 q4 q5 q1 q2 q3 q4 q5

Spedire a: ALFOX s.r.l. - Via Paolo Lomazzo 27, 20154 Milano

q vaglia postale q contrassegno q invio assegno n....................................... € .......................... all'importo totale dell'ordine, bisogna aggiungere € 7 per le spese di spedizione. Mi invierete i Poster al seguente indirizzo: Ragione Sociale ...................................................................................................................................................................................... Via ............................................................. Cap ............................................ Città ................................................................................. P. Iva / C.F ............................................................................................................................................. (IVA ASSOLTA DALL’EDITORE) Tel ............................................................. Email....................................................................................................................................


07/esth. notebook-ok+_Esthetitaly 17/03/15 19.15 Pagina 4

guente miglioramento del tono, del colore e dell’elasticità della pelle. L’efficace combinazione di 5 tecnologie applicate produce risultati sorprendenti su numerosi inestetismi dell’epidermide: rughe, macchie cutanee, cicatrici, acne, smagliature, cellulite, adiposità e pelle a buccia d’arancia. Finalmente una soluzione testata scientificamente per regalare alla pelle di viso e corpo una nuova luce. Q Highlight IPL. Luce pulsata ad alta intensità che dona alla pelle un aspetto più tonico e luminoso grazie ad un trattamento esterno rapido e sicuro. La gamma di benefici ottenibili grazie a Q HighLight comprende trattamenti di epilazione della pelle chiara o scura, e trattamenti di Biofotostimolazione cutanea. La Fotoepilazione a luce pulsata ad alta intensità è un sistema sicuro ed efficace per l’eliminazione permanente e progressiva dei peli superflui di diverse aree corporee. Il sistema consente di trattare l’intera gamma dei fototipi cutanei e risolvere il problema della follicolite. La Biofotostimolazione stimola l’ATP aumentando l’azione cellulare; la luce emessa riattiva i fibroblasti con conseguente aumento della sintesi neo-collagenica, favorendo il ricambio del collagene e dell’elastina.

Q Epilaser. Con la forza naturale della luce laser garantisce la massima sicurezza ed i migliori risultati in termini di efficacia nel trattamento di fotoepilazione, per rimuovere il pelo in modo progressivamente definitivo. L’ampia dimensione del fascio laser e la velocità di esecuzione dell’impulso permettono un rapido trattamento di ogni parte del corpo. Q Epilaser rende possibile trattare diverse zone di viso e corpo adattandosi alle specifiche di ogni cliente e lavorare su ogni tipo di pelle. Con Q Epilaser si ha la massima efficacia e la progressiva riduzione dei peli superflui. Agisce in profondità raggiungendo direttamente la papilla germinativa del pelo. Già dalla prima seduta è possibile osservare una decisa diminuzione dei peli superflui nella zona trattata.Q Epilaser è la nuova tecnologia laser veloce, sicura, efficace e indolore. Prossime date: 19-20 aprile, 17-18 maggio, 14-15 giugno, 12-13 luglio

tel. 0721 25198 www.q-italy.it

PhysioNatura: calendario trattamenti Cosmoprof 20 MARZO ore 11:00 Body - Trattamento modellante lui & lei con calco body Rejuva - Trattamento borse e occhiaie ore 15:00 Energheia - Trattamento alla vitamina C Emolia - Trattamento remineralizzante mani ore 17:00 Body- Trattamento modellante lui & lei con calco body Rejuva - Trattamento borse e occhiaie

21 MARZO ore 11:00

Rigenera - Trattamento anti-età ultraintensivo Emolia - Trattamento remineralizzante mani ore 15:00 Body - Ibernoterapia Body - Cold wraps ore 17:00 Avelia - Trattamento schiarente uniformante per il viso Avelia - Trattamento schiarente uniformante per le mani

22 MARZO ore 11:00 Rigenera - Trattamento liftante Emolia - Trattamento remineralizzante mani

ESTHETITALY

140

ore 15:00 Body - Trattamento modellante lui & lei con calco body Rejuva - Trattamento borse e occhiaie ore 17:00 Energheia - Trattamento collo e décolleté Emolia - Trattamento remineralizzante mani

20 MARZO ore 10:30 Emolia - Trattamento remineralizzante mani Emolia - Trattamento remineralizzante piedi ore 11:30 Jalica - Trattamento intensivo idratante


Pubbli. Rossano_Esthetitaly 18/11/14 14.43 Pagina 1

Manuale di Make-up professionale La professionalità e competenza dell’Autore, la ricca bibliografia di riferimento, la completezza espositiva con un linguaggio accessibile a tutti, fanno di questo manuale non un semplice testo di consultazione, ma un vero e proprio trattato organico di settore, come non ne esistono nel panorama editoriale nazionale. Un indispensabile strumento di lavoro per il make-up artist, grazie al quale riuscire a destreggiarsi agevolmente tra i numerosi campi applicativi di questa affascinante professione.

Fin da piccolo, Rossano De Cesaris è affascinato da tutto ciò che è arte e creatività, ma soprattutto estetica. A 19 anni si iscrive alla facoltà di Sociologia (in cui è laureato) e quasi contemporaneamente inizia ad affrontare il mondo dello spettacolo, con una formazione prevalentemente autodidatta, basata sull’esperienza diretta, supportata da studi su testi specifici e sull’affiancamento a professionisti già affermati. Oggi, felice di aver reso la sua passione la propria attività, lavora come freelance, dividendosi tra personaggi, moda, campagne pubblicitarie, collaborazioni nella stesura di articoli su varie riviste di settore e nel campo della docenza, in cui rappresenta uno degli insegnanti maggiormente accreditati sul territorio nazionale. www.rossanodecesaris.com

Scheda di ordinazione del libro

“Manuale di Make-up professionale”

€48,00

Per informazioni: spedizioni@alfox.it - tel. 02.45472168 Mi invierete n. ................. copia/e del libro, al seguente indirizzo: Cognome e nome ...................................................................................................................... Tel. ......................... Via .................................................................................................................... Cap. ...................... Città .................................................................................................................. IVA assolta dall’editore


28/esth. elenco inserzion_Esthetitaly 18/03/15 11.54 Pagina 1

i nostri

inserzionisti BIOLINE tel. 0461.93.32.09 www.bioline-jato.com bioline@bioline-jato.com pagg. 5 - 7 - 42 COSMOPROF organizzato da SOGECOS tel. 02.79.64.20 www.cosmoprof.com info@cosmoprof.it pag. 9 DOMINA tel. 06.92.69.982 www.dominaskincare.com info@dominaskincare.com pag. 27 EME tel. 0721.40.07.91 www.eme-estetica.com info@eme-srl.com pag. 63 ERICSON LABORATOIRE distribuito da MEDICAL DIVISION COSMETICA tel. 031.73.54.03 www.ericson-laboratoire.com mdgroup@hotmail.it pag. 77 EURACOM tel. 02.50.29.70 www.euracom.it info@euracom.it pagg. II di copertina - 1 INTEGRA tel. 02.36.55.08.35 www.integramilano.it info@integramilano.it pagg. 89 - 91 LCN tel. +49 (0) 151 11445446 www.lcn-cosmetics.it info@wilde-cosmetics.com pagg. 42 - 71 LOVE NAILS edito da ADWIN tel. 02.92.95.521 www.love-nails.it lovenails@adwinsrl.it pagg. 14 - 15 NATURALIA SINTESI freeline 800.51.74.74 www.naturaliasintesi.com pag. 107

NEÀ SPA distribuito da FARMEN www.neaspa.it pag. 55 PHYTOMER distribuito da SOLARIA tel. 011.64.07.475 www.phytomer.it info@solariasrl.it pagg. 86 - IV di copertina Q ITALY tel. 0721.25.198 www.q-italy.it info@q-italy.it pagg. 12 - 13 - 43 REPECHAGE distribuito da EURACOM tel. 02.50.29.70 www.repechage.it info@euracom.it pagg. 4 - 88

CUCCIO NATURALE distribuito da NAILEVO tel. 0143.88.96.62 www.cuccionaturale.it info@nailevo.com pag. 86 IÒ SKINCARE Distribuito da NOVAESTETYC tel. 02.96.72.02.40 www.harmoniae.it info@novaestetyc.it pag. 42 LADYBIRD HOUSE tel. 059.28.41.63 www.ladybirdhouse.it info@ladybird.it pag. 43 MARZIA CLINIC tel. 0331.56.51.66 www.marziaclinic.com pag. 88 NOVAESTETYC tel. 02.96.72.02.40 www.novaestetyc.it info@novaestetyc.it pag. 42

RIPAR tel. 06.87.80.96.01 www.ripar.com info@ripar.com pag. 105 ROGNONI tel. 0382.52.62.43 www.rognonidivisionesalute.com info@rognonidivisionesalute.com pag. 143

PANESTETIC numero verde 800.33.95.01 tel. 035.88.30.87 www.panestetic.com info@panestetic.it pag. 43

SKIN’S tel. 010.7729038 www.atarnaive.com info@atar22.com pag. 37

PAYOT distribuito da SIFARMA tel. 02 42.20.151 www.payot.com/IT/it mail@sifarma.it pag. 86

vetrine

VAGHEGGI tel. 0444.63.96.00 www.vagheggi.com pag. 88

ATAR22 tel. 010.77.29.038 www.atarnaive.com info@atar22.com pag. 88

ESTHETITALY

VISMARA tel. 0362.23.61.69 www.vismarabenessere.it pag. 43

142


Pubbli. Rognoni_Esthetitaly 21/03/14 16.10 Pagina 1


25/esth. colophon_Esthetitaly 18/03/15 09.59 Pagina 1

issue 122

esthetitaly Grafica e impaginazione: Piergalliani Studio Grafico Via Paolo Lomazzo, 29 - 20154 Milano Foto: Corbis - Cubo Images - Getty - Mancini - Masi - Tips images Stampa: Color Art Srl Via Industriale, 24/26 - 25050 Rodengo Saiano (BS) Spedizioni: STAFF Via Giambattista Bodoni 24 - Buccinasco (MI) Bimestrale (6 numeri/anno): n. 2 marzo-aprile 2015 Vendita esclusiva per abbonamento Prezzo dell’abbonamento: 27 euro Spedizione in abbonamento postale 45%

marzo-aprile 2015

Art. 2 comma 20/B legge 662/96 Filiale di Milano Abbonamenti sottoscritti e rinnovati a

Ph: Bruna Rotunno@MandalaCP

mezzo c/c postale o vaglia postale. n. c/c postale 001022683542 intestato a: ADWIN Srl - Via Paolo Lomazzo, 27 - 20154 Milano

Redazione, Direzione, Pubblicità Via Paolo Lomazzo, 27 - 20154 Milano tel. 02 9295521 - fax 02 92955230 Direttore responsabile Silvia Fossati silvia.fossati@adwinsrl.it

roberta.giunzioni@adwinsrl.it L’abbonamento decorre dal mese successivo alla data di sottoscrizione. Prezzo del numero 4,50 euro (in Italia) I numeri arretrati (di non oltre un anno dalla pubblicazione)

Direttore editoriale Antonino Di Pietro

possono essere richiesti direttamente all’Editore al doppio del prezzo di copertina.

Copyright by “esthetitaly” Tribunale di Milano registrazione n° 56 / 04. 03. 15 Iscrizione al R.O.C. n° 24109

Legge 675/96 - Tutela dei dati personali L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente

Editore ADWIN Via Paolo Lomazzo, 27 - 20154 Milano Pubblicità Giorgio Fossati giorgio.fossati@adwinsrl.it Stefano Pennati stefano.pennati@adwinsrl.it Traffico traffico@adwinsrl.it Redazione esthetitaly@adwinsrl.it

la rettifica o cancellazione, scrivendo a: ADWIN Srl - Via Paolo Lomazzo, 27 - 20154 Milano Le informazioni custodite nell’archivio elettronico di ADWIN srl verranno utilizzate al solo scopo di inviare agli abbonati nostre iniziative editoriali o proposte commerciali. I testi e le fotografie inviati alla Redazione non vengono restituiti anche se non pubblicati. Gli autori sono gli unici responsabili dei testi. I prodotti segnalati su esthetitaly sono una libera scelta redazionale. La riproduzione intera o parziale di testi o fotografie è vietata senza l’autorizzazione scritta dell’Editore.


01/esth. cover+quarta-_esth. cover+quarta-ok 16/03/15 18.03 Pagina 2


01/esth. cover+quarta-_esth. cover+quarta-ok 16/03/15 18.03 Pagina 1

esthetitaly

2/ 2 0 1 5 • m a r z o - a p r i l e

euro 4,50

esthetitaly

Poste Italiane spa – Spedizione in Abbonamento Postale – D.L. 353/2003 (convertito in Legge 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, LO/MI

CONOSCERE ECCELLERE ANTICIPARE

BEAUTY is in the eye of the beholder

bimestrale • anno XVII • 2/2015 • marzo-aprile

02 e mar apr 2015  
02 e mar apr 2015  
Advertisement